Brochure descrittiva dei sistemi di trading. Aggiornamento 20 novembre 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Brochure descrittiva dei sistemi di trading. Aggiornamento 20 novembre 2010"

Transcript

1 Brochure descrittiva dei sistemi di trading Aggiornamento 20 novembre 2010

2 Ciao e benvenuta/o in Sapienza Forex. In questa brochure verrai a conoscenza delle caratteristiche delle nostre strategie che attualmente operano sul mercato Forex, il mercato valutario, il mercato finanziario più grande del mondo. Operiamo esclusivamente tramite sistemi di trading automatico, cioè software che abbiamo programmato per entrare e uscire dal mercato solo al verificarsi di determinate condizioni. Il trading è soprattutto psicologia, cioè stress, paura e avidità che possono influenzare (quasi sempre negativamente) il rendimento dell operatività sul mercato. Utilizzando sistemi automatici l effetto negativo dell emotività è del tutto annullato. Questo non vuol dire che sia un trading più facile, anzi, richiede un lavoro molto più complesso di quello che si fa per il trading manuale, ma il vantaggio è che quando il sistema automatico sarà sul mercato non esiterà un istante al verificarsi di una certa condizione effettuerà l azione collegata. Inoltre la condizione potrà verificarsi a qualsiasi ora del giorno e della notte, e il sistema automatico entrerà/uscirà dal mercato senza limiti di orario non ha bisogno di dormire Un altro importante vantaggio è che con il trading automatico è possibile fare una cosa che con il trading manuale risulta pressoché impossibile : il backtest, cioè un dettagliatissimo test sul comportamento che quel sistema (strategia) avrebbe avuto nel passato. I backtest sono indicativi del reale comportamento dei sistemi? A nostro avviso se il test rispetta precisi criteri ed è effettuato su un periodo di tempo abbastanza lungo, pur non potendo costituire garanzia dei rendimenti futuri, è certamente affidabile. Ed è senza dubbio la miglior cosa che possiamo fare per valutare le caratteristiche e la bontà di una strategia. Per interpretare correttamente le analisi che andrai a visionare, devono esserti chiare alcune nozioni sui parametri statistici che troverai illustrati. Ti saranno indispensabili per comprendere a fondo cosa puoi aspettarti da ognuno dei portafogli. Cos è il Drawdown? Il capitale movimentato in base ad un sistema di trading è fisiologicamente destinato a vivere periodi di crescita alternati a periodi di flessione. Il drawdown misura l ampiezza di queste flessioni confrontando il valore attuale del capitale con il livello più alto che ha raggiunto in passato. Se per esempio il valore massimo del capitale è stato di euro ed ora il capitale è sceso a euro allora il drawdown è di euro. E comunque più interessante misurare questa flessione in termini percentuali: in questo caso si tratta di una flessione del -10%. Quando troverai la voce massimo drawdown percentuale si tratterà quindi della massima flessione percentuale che si è verificata in passato. Invece nella voce numero massimo di giorni in drawdown è indicata la durata massima di un drawdown, cioè il numero massimo di giorni che i sistemi hanno impiegato per recuperare tutta la perdita. Un sistema capace di essere profittevole nel tempo deve avere la caratteristica di saper sempre recuperare il drawdown. Dai test effettuati, tutti i sistemi che compongono i nostri portafogli hanno questa capacità. Vogliamo sottolineare che il drawdown è ineliminabile. NESSUNO guadagna sempre, ad ogni operazione che esegue sul mercato, ma l importante, come detto, è riuscire sempre a recuperarlo e segnare nuovi valori massimi nell importo del capitale sul conto.

3 Cos è il Massimo Drawdown tollerato? Nella voce Drawdown abbiamo inserito il valore massimo percentuale della flessione registrata dai portafogli nel test storico. Non è detto però che un nuovo raggiungimento di questo livello segni il fallimento dei sistemi, infatti qualora questo dovesse accadere, abbiamo ritenuto di poter mantenere attivi i portafogli, quindi pensare che siano ancora validi. Abbiamo però stabilito un livello di flessione del capitale, superato il quale, sospenderemo l operatività e lo riportiamo alla voce Massimo Drawdown Tollerato. Questo valore indica il grado di rischiosità di quel portafoglio, quindi la porzione del Tuo capitale che metti a rischio. CIO VUOL DIRE CHE IL MASSIMO DRAWDOWN TOLLERATO E IL PARAMETRO PIU IMPORTANTE PER DECIDERE QUALE PORTAFOGLIO PUO FARE PER TE. Cos è il rendimento annualizzato? Poniamo il caso che un capitale di euro venga investito per un periodo di 10 anni, al termine del quale il capitale è cresciuto fino a diventare euro. Quale è stato il tasso di rivalutazione annuo del capitale, ipotizzando di reinvestire a questo tasso anche i guadagni? Il tasso è stato del 7.17% e questo tasso è il tasso di rendimento annualizzato: investendo infatti i al tasso del 7.17% nel primo anno otteniamo a fine anno un capitale di Se reinvestiamo i al tasso del 7.17% per il secondo anno e ripetiamo per 10 anni questo investimento, al termine del decimo anno avremmo un capitale di euro Cos è il rendimento medio mensile? Sotto questa voce sarà calcolata la media aritmetica dei rendimenti ottenuti nell insieme delle rilevazioni mensili. Questo parametro, analogamente al tasso di rendimento annualizzato, ci dà un informazione sul rendimento che mediamente possiamo aspettarci da quel portafoglio. La media dei rendimenti, comunque, assume un importanza maggiore se affiancata alla deviazione standard. Cos è la deviazione standard dei rendimenti? Si tratta di un concetto statistico, il cui significato è però facilmente comprensibile. Essa serve a misurare la variabilità di un fenomeno. Immaginiamo che in un periodo di 3 anni i rendimenti annuali di un investimento siano stati i seguenti: +10% il primo anno, +20% il secondo anno e +30% il terzo anno. La media è del 20%, cioè mediamente abbiamo un rendimento annuo del 20%. Consideriamo ora un altro investimento con i seguenti rendimenti annuali: -20% il primo anno, +110% il secondo anno e -30% il terzo anno. Anche in questo caso abbiamo un rendimento medio annuo del 20%. Si tratta allora di investimenti analoghi? Mediamente sono analoghi ma la variabilità dei rendimenti annuali è maggiore nel secondo caso. La deviazione standard è una misura di questa variabilità. Supponiamo ad esempio di avere una media dei rendimenti mensili del 3% e una relativa deviazione standard del 2%. Ciò che possiamo aspettarci ogni mese da quel portafoglio è un rendimento che varia dall 1% al 5%, cioè un intervallo dato dal valore della media a cui va aggiunta e sottratta le deviazione standard. Per ragioni statistiche sulle quali non ci dilunghiamo ulteriormente, un'attesa di rendimento calcolata in questo modo è attendibile con una probabilità intorno al 65%. Aggiungendo e sottraendo alla media un valore di 2 volte la deviazione standard, invece, la probabilità che il rendimento mensile cada in quell'intervallo è di circa il 95%. Nell'esempio fatto, quindi, si avrebbe al 95% (circa) un rendimento mensile tra il -1% e il +7% (ottenuto come 3% - 2*2% ; 3% + 2*2%). L'attendibilità statistica sale al 99% (circa) se si moltiplica per 3 la deviazione standard. Cos è il rapporto rendimento annuo/drawdown? Sotto questa voce troverai il semplice rapporto aritmetico tra il rendimento annualizzato e il massimo drawdown. Il suo valore indica quanto è grande il rendimento annuo rispetto al massimo drawdown. Se ad esempio è uguale a 2 vuol dire che il portafoglio ha un attesa di guadagno annuale pari al doppio della massima flessione percentuale. In generale valori superiori a 1 sono rappresentativi di un buon portafoglio.

4 I portafogli Sapienza Forex Sapienza Forex dispone attualmente di 3 portafogli di trading. Ogni portafoglio è composto da 10 differenti sistemi o se preferisci strategie che operano simultaneamente su diversi cross valutari. I test sui sistemi sono stati effettuati su un capitale di partenza di e su uno storico dati che parte dal 1 gennaio 2000 e termina il 30 settembre (da Ottobre 2010 pubblichiamo sul nostro sito i risultati ottenuti sul mercato reale) Quasi 11 anni di test, quindi, che rappresentano un periodo di tempo sufficientemente lungo, e se un sistema è uscito indenne o addirittura profittevole da questo lungo periodo, possiamo pensare che sia certamente un ottimo sistema che sa adattarsi a qualsiasi fase di mercato. 1 gennaio 2000 perché è la data più antica di cui è possibile avere oggi dati storici del mercato Forex. La questione degli storici del Forex inoltre è molto delicata in quanto essendo questo un mercato OTC che non ha una piazza centralizzata degli scambi, non esiste una serie storica ufficiale. Abbiamo svolto quindi un lavoro molto accurato per la ricerca dei dati su cui effettuare i test, ma siamo riusciti a ricostruire la serie storica completa, e quindi possiamo dire che i test sono certamente affidabili. I 3 portafogli Sapienza Forex sono differenziati per tipologia di rischio. Ti illustreremo i rendimenti netti, cioè dai rendimenti mensili di ogni portafoglio abbiamo detratto la nostra percentuale di guadagno (la chiameremo parcella) in quei mesi in cui, secondo le regole del servizio Sapienza Forex, andava detratta. Quello che vedrai sarà cioè l'effettivo tuo guadagno, quello che avresti avuto dal 2000 ad oggi, sia a livello mensile che a livello annuale. Ovviamente più alto è il tuo deposito, minore è la parcella, e maggiore sarà il tuo guadagno percentuale. Ti illustreremo i test per ognuna di queste percentuali di parcella. Ogni portafoglio, inoltre, richiede un capitale minimo sotto il quale, tecnicamente, non è possibile operare. Capitale minimo Portafoglio Portafoglio Portafoglio Dovrai quindi scegliere, sulla base del versamento che intendi effettuare, il portafoglio che pensi possa fare per te.

5 Ti ricordiamo quindi le soglie del servizio Sapienza Forex, e a destra di ognuna di queste trovi un pulsante che ti porta alla relativa scheda di descrizione del portafoglio. Deposito Parcella Fino a % Portafoglio 1 Portafoglio 2 Portafoglio 3 da a % Portafoglio 1 Portafoglio 2 Portafoglio 3 da a % Portafoglio 1 Portafoglio 2 Portafoglio 3 da a % Portafoglio 1 Portafoglio 2 Portafoglio 3 da a % Portafoglio 1 Portafoglio 2 Portafoglio 3 da a % Portafoglio 1 Portafoglio 2 Portafoglio 3 oltre % Portafoglio 1 Portafoglio 2 Portafoglio 3 Come vedi l'attesa di profitto è collegata alla percentuale di drawdown che si è disposti a sopportare. Maggiore è il guadagno che vuoi provare ad ottenere, più profondo potrà essere il drawdown, cioè la perdita momentanea del conto. E fondamentale sottolineare che in alcun modo i rendimenti passati possono essere indicativi di quelli futuri. Il futuro è sempre incerto, nonostante si abbia a disposizione uno storico dei rendimenti molto dettagliato che fornisce una certa affidabilità statistica. Sapienza Forex

6 Parcella 50 % Portafoglio 1 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 9.5 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: -5.3 % Rendimento medio mensile: 0.8 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 1.3 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 1.63 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 10 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

7 Parcella 50 % Portafoglio 2 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 19.8 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 1.6 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 2.7 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 1.78 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 20 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

8 Parcella 50 % Portafoglio 3 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 36.9 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 2.8 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 4.9 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 1.94 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 35 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

9 Parcella 45 % Portafoglio 1 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 10.5 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: -5.3 % Rendimento medio mensile: 0.8 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 1.4 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 1.88 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 10 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

10 Parcella 45 % Portafoglio 2 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 21.9 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 1.7 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 2.9 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.05 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 20 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

11 Parcella 45 % Portafoglio 3 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 41.2 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 3.0 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 5.1 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.25 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 35 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

12 Parcella 40 % Portafoglio 1 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 11.5 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: -5.3 % Rendimento medio mensile: 0.9 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 1.5 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.10 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 10 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

13 Parcella 40 % Portafoglio 2 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 24.1 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 1.9 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 3.0 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.28 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 20 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

14 Parcella 40 % Portafoglio 3 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 45.6 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 3.3 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 5.4 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.52 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 35 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

15 Parcella 35 % Portafoglio 1 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 12.5 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: -5.3 % Rendimento medio mensile: 1.0 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 1.6 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.30 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 10 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

16 Parcella 35 % Portafoglio 2 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 26.3 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 2.0 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 3.2 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.51 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 20 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

17 Parcella 35 % Portafoglio 3 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 50.1 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 3.6 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 5.7 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.78 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 35 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

18 Parcella 30 % Portafoglio 1 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 13.5 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: -5.3 % Rendimento medio mensile: 1.1 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 1.6 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.50 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 10 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

19 Parcella 30 % Portafoglio 2 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 28.6 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 2.2 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 3.3 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.75 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 20 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

20 Parcella 30 % Portafoglio 3 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 54.8 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 3.9 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 5.9 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 3.06 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 35 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

21 Parcella 25 % Portafoglio 1 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 14.5 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: -5.3 % Rendimento medio mensile: 1.2 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 1.7 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.71 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 10 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

22 Parcella 25 % Portafoglio 2 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 30.9 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 2.3 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 3.4 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.99 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 20 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

23 Parcella 25 % Portafoglio 3 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 59.5 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 4.2 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 6.2 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 3.35 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 35 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

24 Parcella 20 % Portafoglio 1 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 15.6 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: -5.3 % Rendimento medio mensile: 1.2 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 1.8 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 2.92 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 10 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

25 Parcella 20 % Portafoglio 2 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 33.2 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 2.5 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 3.6 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 3.21 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 20 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

26 Parcella 20 % Portafoglio 3 Rendimento totale: % Percentuale di mesi profittevoli: % Rendimento annualizzato: 64.4 % Percentuale di mesi non profittevoli: % Massimo drawdown %: % Rendimento medio mensile: 4.4 % Numero massimo di giorni in drawdown: 204 Deviazione standard mensile: 6.5 % Rendimento Annuo/Max Drawdown%: 3.64 Percentuale di operazioni profittevoli: 52.5 % Massimo drawdown% tollerato: - 35 % Percentuale di operazioni non profittevoli: 47.5 %

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale

Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale Collective2 è un sito web americano che accoglie 20800 trading systems e pubblica le relative descrizioni, i dati più significativi dell andamento

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

Quando troncare uno sviluppo in serie di Taylor

Quando troncare uno sviluppo in serie di Taylor Quando troncare uno sviluppo in serie di Taylor Marco Robutti October 13, 2014 Lo sviluppo in serie di Taylor di una funzione è uno strumento matematico davvero molto utile, e viene spesso utilizzato in

Dettagli

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 IL RISCHIO 1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 2.1 La volatilità storica... 4 2.2 Altri metodi di calcolo... 5 3 LA CORRELAZIONE..6 4 IL VALUE AT RISK....8 4.1 I metodi analitici... 9 4.2 La

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Equilibrio Termico tra Due Corpi

Equilibrio Termico tra Due Corpi Equilibrio Termico tra Due Corpi www.lepla.eu OBIETTIVO L attività ha l obiettivo di fare acquisire allo sperimentatore la consapevolezza che: 1 il raggiungimento dell'equilibrio termico non è istantaneo

Dettagli

RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD

RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD Salvatore Gaziano & Francesco Pilotti I 3 PASSI PER GUADAGNARE AL RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD Le basi, le strategie e la psicologia giusta per affrontare con successo il trading online sui

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali

Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali Preamplificazione: spalanca le porte al suono! Tra mixer, scheda audio, amplificazione, registrazione, il segnale audio compie un viaggio complicato, fatto a

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX DailyFX Strategies Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini INTRO Dopo anni di ricerca

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures Manuale operativo Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. MERCATO REGOLAMENTATO DEI FUTURES O FOREX? Vediamo qual è la differenza tra questi due mercati e soprattutto

Dettagli

Il significato della MEDIA e della MEDIANA in una raccolta di dati numerici

Il significato della MEDIA e della MEDIANA in una raccolta di dati numerici Il significato della MEDIA e della MEDIANA in una raccolta di dati numerici Ogni qual volta si effettua una raccolta di dati di tipo numerico è inevitabile fornirne il valore medio. Ma che cos è il valore

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

guida giocare in borsa

guida giocare in borsa guida giocare in borsa Dedicato a chi vuole imparare a giocare in borsa da casa e guadagnare soldi velocemente. Consigli per sfruttare l'andamento dei mercati finanziari investendo tramite internet. Guida

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Stima per intervalli Nei metodi di stima puntuale è sempre presente un ^ errore θ θ dovuto al fatto che la stima di θ in genere non coincide con il parametro θ. Sorge quindi l esigenza di determinare una

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Rischio e Volatilità

Rischio e Volatilità 2 Meeting annuale SellaAdvice Trading Rho,, 20 novembre 2004 Rischio e Volatilità Relatore: Maurizio Milano Da dove deve partire un analisi tecnica operativa a supporto di un attività di trading? L elemento

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS (Ultimo aggiornamento 24/08/2011) 2011 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 8 1.1. Cos è un SMS?... 8 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 8 1.3. Chi

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA PROGRAMMA EDUCATION INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA E PREVISIONI DI PENSIONAMENTO Anticipazioni per la stampa dal Rapporto 2009 sulla scuola in Italia della Fondazione Giovanni Agnelli (dicembre

Dettagli

Manuale RelaxBanking Mobile 1

Manuale RelaxBanking Mobile 1 Manuale RelaxBanking Mobile 1 Sommario ELENCO DELLE MODIFICHE APPORTATE NEI PRECEDENTI AGGIORNAMENTI...3 1. INTRODUZIONE...4 2. REQUISITI PRELIMINARI...7 3. L ACCESSO...9 3.1. IL CODICE UTENTE...10 3.2.

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Il motore a corrente continua, chiamato così perché per. funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente

Il motore a corrente continua, chiamato così perché per. funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente 1.1 Il motore a corrente continua Il motore a corrente continua, chiamato così perché per funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente costante, è costituito, come gli altri motori da due

Dettagli

ESTIMO GENERALE. 1) Che cos è l estimo?

ESTIMO GENERALE. 1) Che cos è l estimo? ESTIMO GENERALE 1) Che cos è l estimo? L estimo è una disciplina che ha la finalità di fornire gli strumenti metodologici per la valutazione di beni economici, privati o pubblici. Stimare infatti significa

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Sommario Introduzione 1 Assistenza. 2 Accedi ai servizi on line. 2 Accesso all area riservata. 3 Domanda

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI

POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI capitolo 15-1 POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI OBIETTIVO: EQUILIBRIO (ANCHE SE NEL LUNGO PERIODO) DISAVANZI: IMPLICANO PERDITE DI RISERVE VALUTARIE AVANZI: DANNEGGIANO ALTRI PAESI E CONDUCONO A

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES)

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 I REQUISITI... 3 I SOGGETTI PASSIVI.....4 LA PROPORZIONALITÀ

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

Corso di Matematica finanziaria

Corso di Matematica finanziaria Corso di Matematica finanziaria modulo "Fondamenti della valutazione finanziaria" Eserciziario di Matematica finanziaria Università degli studi Roma Tre 2 Esercizi dal corso di Matematica finanziaria,

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

PROFESSIONAL TRADER Autore: Arduino Schenato

PROFESSIONAL TRADER Autore: Arduino Schenato PROFESSIONAL TRADER Autore: Arduino Schenato Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Pagina 1 INDICE Prefazione Perché proprio il mercato forex CAPITOLO 1 Perché i CFD? CAPITOLO 2 L'azione del prezzo

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

La MKT (Mean Kinetic Temperature) come criterio di accettabilità sui controlli della temperatura

La MKT (Mean Kinetic Temperature) come criterio di accettabilità sui controlli della temperatura La (Mean Kinetic Temperature) come criterio di accettabilità sui controlli della temperatura Come funzionano i criteri di valutazione sulla temperatura Vi sono 5 parametri usati per la valutazione del

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX DailyFX Strategies Breakout e medie mobili Davide Marone, Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Breakout e medie mobili Davide Marone INTRO Prima di costruire una qualsiasi

Dettagli

La valutazione implicita dei titoli azionari

La valutazione implicita dei titoli azionari La valutazione implicita dei titoli azionari Ma quanto vale un azione??? La domanda per chi si occupa di mercati finanziari è un interrogativo consueto, a cui cercano di rispondere i vari reports degli

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Capitolo 9: PROPAGAZIONE DEGLI ERRORI

Capitolo 9: PROPAGAZIONE DEGLI ERRORI Capitolo 9: PROPAGAZIOE DEGLI ERRORI 9.1 Propagazione degli errori massimi ella maggior parte dei casi le grandezze fisiche vengono misurate per via indiretta. Il valore della grandezza viene cioè dedotto

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CAPITOLO SULLE EQUAZIONI E DISEQUAZIONI IRRAZIONALI O COL VALORE ASSOLUTO

PRESENTAZIONE DEL CAPITOLO SULLE EQUAZIONI E DISEQUAZIONI IRRAZIONALI O COL VALORE ASSOLUTO 9 PRESENTAZIONE DEL CAPITOLO SULLE EQUAZIONI E DISEQUAZIONI IRRAZIONALI O COL VALORE ASSOLUTO Il capitolo che sta per iniziare presenta alcuni argomenti dall aspetto un po arido. Tuttavia, nelle facoltà

Dettagli

FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO

FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO 13 Edizione del corso FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO L unico corso che ti accompagna passo dopo passo fino a selezionare, affittare, gestire un trading

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI

APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI Le disequazioni fratte Le disequazioni di secondo grado I sistemi di disequazioni Alessandro Bocconi Indice 1 Le disequazioni non lineari 2 1.1 Introduzione.........................................

Dettagli

Il concetto di valore medio in generale

Il concetto di valore medio in generale Il concetto di valore medio in generale Nella statistica descrittiva si distinguono solitamente due tipi di medie: - le medie analitiche, che soddisfano ad una condizione di invarianza e si calcolano tenendo

Dettagli

Stima delle presenze irregolari. Vari anni

Stima delle presenze irregolari. Vari anni Stima delle presenze irregolari. Vari anni Diciottesimo Rapporto sulle migrazioni (FrancoAngeli). Fondazione Ismu. Dicembre 2012 Capitolo 1.1: Gli aspetti statistici Tab. 1 - La presenza straniera in Italia.

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

ma quanto è antico quest osso?

ma quanto è antico quest osso? ATTIVITÀ: ma quanto è antico quest osso? LIVELLO SCOLARE: primo biennio della scuola secondaria di secondo grado PREREQUISITI: lettura e costruzione di grafici, concetti di base di statistica modello atomico,

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Scelta sotto incertezza

Scelta sotto incertezza Scelta sotto incertezza 1. Introduzione Nei capitoli 1 e 2 della microeconomia standard si studia la scelta dei consumatori e dei produttori, che hanno un informazione perfetta sulle circostanze che caratterizzano

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli