Da sabato 10 a martedi 13 maggio CONI LAZIO LOCALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Da sabato 10 a martedi 13 maggio CONI LAZIO LOCALE"

Transcript

1 Da sabato 10 a martedi 13 maggio CONI LAZIO LOCALE

2 Per difendere l Europeo Marsili torna a Tolfa PUGILATO Il tira e molla è finito: Emiliano Marsili metterà in palio la cintura continentale dei pesi leggeri con il pugile francese Anthony Mezaache il 7 giugno ancora una volta a Tolfa. Dopo aver difeso il titolo contro Pasquale Di Silvio al PalaMoretti, il Tizzo proverà a rimanere campione sempre negli impianti sportivi della Pacifica. Nei giorni scorsi, presso la casa comunale del paese collinare, si sono incontrati i soggetti interessati, ovvero il primo cittadino Luigi Landi, il manager di Marsili Salvatore Cherchi ed Enrico Luciani nelle vesti di presidente della Compagnia portuale. Definitivamente tramontata l'ipotesi di una riunione alla Marina di Civitavecchia (la mancanza dell'amministrazione e un dispendio economico elevato sono stati fattori rilevanti per la rinuncia), c'è stata una convergenza di forze su Tolfa che per giunta permette due opzioni: la volontà è quella di attrezzare il ring al centro del campo Scoponi, che consente di accogliere moltissimi spettatori sulle tribune, oltre che l'allestimento di un ampio bordo ring. Altrimenti, nel caso in cui il meteo non fosse favorevole, si tornerebbe al PalaMoretti, cioè nella palestra che a fine gennaio è stata teatro del match tra il civitavecchiese e Di Silvio e che è stata riempita fino all'inverosimile. La decisione sull'allestimento del quadrato verrà presa appena 48 ore prima dell'incontro, proprio in attesa di conoscere le previsioni del tempo. Naturalmente soddisfatto del buon esito della trattativa Emiliano Marsili, che adesso può concentrarsi esclusivamente sull'aspetto sportivo. «Finalmente si è chiusa la questione - dice il pugile della Compagnia portuale - e adesso sto intensificando gli allenamenti. Ho cominciato ad andare a Roma un paio di volte alla settimana, mentre altre tre volte sono impegnato con Gino Lauro e il maestro Mario Massai a Ladispoli. Quattro mesi fa la scelta di combattere a Tolfa si è rivelata vincente, lo sarà anche questa volta». Per Marsili questo incontro rappresenta uno spartiacque importantissimo: in caso di successo per lui si spalancherebbero le porte per concorrere a un titolo mondiale e, secondo Salvatore Cherchi, «più di una sigla sarebbe in lizza per far combattere Emiliano. Intanto è bene che batta Mezaache, il resto verrà da sé». Ale.Val.

3 Gli angeli del rugby: puliranno Palmarola PONZA Domani giocheranno la partita che vale la promozione in serie B. Se tutto andrà come previsto, da lunedì festeggeranno sull isola, impegnati a ripulire Palmarola. E uno degli aspetti singolari del progetto Un volontario per amico che consente di vivere una settimana a Ponza in cambio della pulizia di spiagge e sentieri. Loro sono i giocatori dell Iride Cologno Rugby, formazione di Cologno Monzese che si sta giocando il campionato ma non si è tirata indietro quando c è stato da «dare una mano». Giacomo Taglietti, il capitano, veterinario di 35 anni, conosceva già l isola e quando la Pro Loco ha lanciato l iniziativa non ci ha pensato un attimo. «Ho dato subito la disponibilità, conosco Emilio Aprea, il presidente della Pro Loco, e lui mi ha detto che serviva qualcuno per Palmarola dove la situazione è più difficile. Ne ho parlato con i ragazzi ed eccoci qua». Arriveranno in sei, essendo una squadra amatoriale ci sono da fare i conti con le ferie, chi non ha un lavoro, chi è precario. «Se l anno prossimo si ripete, ci sarà tutta la squadra - aggiunge Taglietti - e comunque il rugby si gioca anche nel basso Lazio, spero che altri vogliano unirsi a noi». I rugbisti faranno la spola ogni giorno tra Ponza e Palmarola. Alla Pro Loco basta stare un ora in ufficio per sentire quante chiamate arrivano rispetto all iniziativa. Fino a oggi sono state oltre 1.200, anche dall estero: «Siamo pieni» - risponde Aprea. L idea ha avuto un gran successo: i volontari ospiti, la mattina pulizie e il pomeriggio a disposizione per ammirare l isola. «Ci siamo occupati anche della grotta del serpente - dice Loreto Marcelli, dell associazione War on dump, guerra alla discarica - tornata completamente fruibile, la pulizia ha riguardato anche la Panoramica e la spiaggia di Frontone». L associazione ha sede in diverse città, il gruppo che è stato sull isola arriva dalla provincia di Frosinone. La giornata tipo prevede la sveglia alle 7, la pulizia delle aree assegnate, il pranzo - i volontari lo preparano da soli, nelle case dove sono ospitati - e il pomeriggio a disposizione. «Siamo stati accolti benissimo - dice ancora Marcelli - è un piacere fare questa esperienza». E Ponza ci fa una bella figura. Giovanni Del Giaccio Foto su IlMessaggero.it

4 LA STUDENTESCA ALLA RICERCA DI CONFERME ATLETICA Lì dove tutto era terminato, nel settembre 2013, pazza di gioia per il primo tricolore nella categoria assoluta, la Studentesca Cariri riprende la caccia allo scudetto per confermare la fama di migliore società d Italia. Lo stadio Guidobaldi, nei pomeriggi di oggi e domani, si accende con la fase regionale dei Societari Assoluti, il primo step del cammino verso la finalissima di Milano del 27 e 28 settembre, alla quale ambiscono 323 club italiani. La squadra reatina, che difende il titolo di campione d Italia conquistato dal team maschile, è ancora una corazzata: tornano a vestire la maglia rossoblù i due grandi protagonisti dello scudetto 2013, Andrew Howe e Lorenzo Valentini. Al femminile, si rivede anche la primatista italiana dell asta indoor Roberta Bruni, alla prima apparizione in Cariri dopo il passaggio alla Forestale. Il regolamento lo consente: anche quest anno gli atleti militari possono partecipare ai Societari con le squadre di provenienza. Per la Studentesca Cariri, il passaggio in finale (12 team maschili e 12 femminili) è poco più che una formalità. I BIG Fari puntati soprattutto su Andrew Howe. Il primatista italiano del lungo, che lunedì compie 29 anni, continua la propria corsa al Guidobaldi. Dopo il buon esordio del 24 aprile, sempre nella velocità, con l incoraggiante sui 300, e dopo aver rinunciato a correre i 150 sabato scorso a causa del maltempo, l aviere lascia ancora da parte il salto e si sdoppia nello sprint: è iscritto sia sui 100 (oggi alle 15.45) che sui 200 metri (domani alle 15.15), dove proverà a mettere a frutto la rinnovata collaborazione con lo staff del tecnico reatino Roberto Bonomi. Attesa per il ritorno di Roberta Bruni. L astista della forestale, autrice nel 2013 di un sensazionale 4.60, ha dribblato la stagione indoor per recuperare al meglio dagli acciacchi della scorsa annata e vuole mettere in chiaro che agli Europei di Zurigo del prossimo agosto ci sarà. Per l allieva di Riccardo Balloni si prospetta una sfida ad alta quota, visto che al suo cospetto è annunciata la sua rivale più agguerrita, quella Sonia Malavisi bronzo agli Eurojunior del Guidobaldi. L altro big è Lorenzo Valentini, velocista delle Fiamme Gialle e staffettista azzurro. L atleta più vincente della storia della Cariri (uno scudetto assoluto, tre scudetti under 23, oltre 10 titoli italiani individuali) incrocerà le armi con Howe sui 200, domani, per il proprio esordio all aperto dopo una stagione indoor in chiaroscuro. LE SFIDE Ma c è tanto altro. Al maschile, tra gli altri, i lanciatori Sebastiano Bianchetti (peso) e Joseph Figliolini (giavellotto), i saltatori Simone Fusiani (asta) ed Emanuele Formichetti (lungo) e l ostacolista Francesco Proietti (400hs). Al femminile, Valentina Aniballi che cerca risposte nel disco per Zurigo e le fedelissime sprinter Jessica Paoletta e Giulia Arcioni. Allargando lo sguardo, è annunciata oggi sulla pista del Guidobaldi anche una delle atlete top del movimento azzurro, la romana Veronica Borsi, primatista italiana dei 110hs e portacolori della Acsi Italia Atletica che, tra le donne, è l unico club ad impensierire lo squadrone della famiglia Milardi. Tra gli uomini, non c è storia. Pronti, via, si comincia. La Cariri vuole il bis. Nazareno Orlandi

5 Scommesse sportive raddoppiate in dieci anni IL GIOCO Una spesa media di 77 euro a persona, quasi raddoppiata in dieci anni. La febbre del gioco e, in particolare, delle scommesse sportive, dilaga anche nel Reatino: un fenomeno che viene analizzato sotto molteplici aspetti, positivi o negativi. Resta il dato di fatto dell aumento delle sale abilitate alle scommesse, singole o all interno di bar, e di una tendenza, quella alle puntate sugli eventi sportivi, in continuo aumento. Rieti e provincia, per il solo comparto sportivo, presentano numeri elevati rispetto alla popolazione: tra le province di ampiezza media, nel centro Italia, è dietro a Latina, Perugia, Pescara e Frosinone, davanti a tutte le province toscane medio piccole e alle altre abruzzesi. LA FINANZA Il tema è tornato alla ribalta - questa volta in chiave negativa - giovedì scorso, quando la Finanza ha effettuato verifiche sulle sale scommesse in tutta Italia e, nel Reatino, tre sono risultate prive delle previste licenze per il gioco sportivo online, a Montopoli, Passo Corese e nel quartiere di Campoloniano nel Capoluogo. «Le quote maggiori, con un giro di affari intorno a 400 mila euro, si registravano a Montopoli - spiegano le Fiamme gialle reatine. - Le scommesse sportive rappresentano un fenomeno diffuso nel territorio, che vede protagoniste persone di tutte le età, dai giovani alle persone anziane, di diversa estrazione sociale». Le sale scommesse, per le sole puntate sportive, tra Rieti e provincia, sono diciotto, senza dimenticare che, il Lazio, in generale, risulta la seconda regione italiana, dietro la Campania, per il gioco. I NUMERI Le cifre degli ultimi anni segnalano una vera e propria rivoluzione per i giochi sportivi, riflesso di un cambiamento delle abitudini. I dati dell Agimeg, agenzia giornalistica per il mercato del gioco, relativi al 2013, per il Reatino, indicano una raccolta per le scommesse sportive di ,50 euro, con una raccolta media, per punto vendita, di ,36 euro. Considerando il numero di residenti, si ha una spesa media intorno a 25 euro, per le sole puntate sullo sport e al netto di altri giochi, dalle lotterie alle slot machine nei bar: ovviamente, si tratta di una media, tra chi spende migliaia di euro e chi nulla. Nel 2004, la quota pro capite era pari a 13 euro. Se poi si considera il gioco a livello generale, la spesa media nel Reatino schizza a 77 euro e, anche in questo caso, un decennio fa, si viaggiava intorno a 41 euro. Per le scommesse sportive gestite da Aams, ad esclusione dell ippica, nel primo trimestre del 2014, la raccolta è stata di ,75 euro, con una media di ,55 euro per punto di scommessa. Numeri che ribadiscono come le scommesse sportive siano ormai una realtà diffusa, che è subentrata alla vecchia schedina del Totocalcio o del Totip. Se per l ippica, la discesa sembra inesorabile e, con le scommesse a quota fissa, nel Reatino, sono stati raccolti euro in un trimestre, è il calcio a farla da padrone: il 57 per cento delle puntate riguardano proprio lo sport nazionale per eccellenza, sia per il campionato italiano che per quelli esteri. A livello regionale, nell agosto del 2013, è stata approvata una legge che inserisce norme precise sulle sale scommesse e, in generale, sul gioco d azzardo, per contrastare la cosiddetta «ludopatia». «La legge - ricorda il consigliere regionale Fabrizio Santori, componente della commisione sociale - non ammette l apertura di sale da gioco nei pressi di scuole, centri anziani, luoghi di culto e ospedali. Nella norma, è contenuto il divieto di qualsiasi attività pubblicitaria relativa all apertura di nuove sale o all esercizio che prevede vincite in denaro». Luca Brugnara

6 Cinque disabili nella traversata da Ustica SANTA MARINELLA L'impresa eccezionale è essere normali. È questo il motto della 'Traversata per una Stella 2', progetto che coinvolge 12 atleti, di cui 5 disabili, che risaliranno il Mar Tirreno a bordo di un pattino di salvataggio, salpando da Ustica e approdando a Santa Marinella, passando per l'isola di Ponza. A sostegno dell'iniziativa è stato organizzato per oggi un pranzo aperto alla partecipazione di tutti, che si terrà nel Parco Martiri delle Foibe dalle ore 13. Sono previsti due menù fissi al costo di 20 euro per gli adulti e di 12 euro per i bambini: i proventi del pranzo andranno a sostegno del progetto. Alla grande avventura quest'anno prenderà parte anche Cerveteri, grazie alla partecipazione di Massimo Donato Pilia che, con estremo coraggio e 'voglia di esserci', ha accettato questa sfida con un'intenzione precisa: «Dimostrare - ha detto l'atleta - che chiunque, se solo lo vuole davvero, può compiere un'impresa eccezionale». L'obiettivo della Traversata di quest'anno è raccogliere fondi per realizzare una struttura coperta dedicata alle persone disabili nel parco Martiri delle Foibe di Santa Marinella. Il progetto è realizzato con il contributo della Fondazione CaRiCiv, e con la collaborazione del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella, dell'associazione Stella Polare Onlus, degli Amici della Darsena Romana di Civitavecchia. Monica Martini

7 La Cariri parte forte Per Howe un ATLETICA I campioni d Italia della Studentesca Cariri partono forte nella prima giornata dei Societari Assoluti al Guidobaldi (fase regionale). L uomo più atteso, Andrew Howe, non sfigura sui 100 metri e lancia il club della famiglia Milardi verso la finale scudetto. L atleta dell Aeronautica, che può vestire la maglia della Cariri in occasione dei campionati di società, si è espresso in un discreto (+1.2 il vento) ed è stato battuto dal torinese Fabio Cerutti (10 46). «Un buon test, sono soddisfatto - ha commentato - Cerutti è un avversario di tutto rispetto, un gran partente. Della mia prova mi è piaciuta la seconda parte più che la prima, non ho corso bene i primi metri. Ma le sensazioni sono positive, anche in ottica salto in lungo. Domani (oggi, ndr) conto di fare una bella gara sui 200, è la distanza che conosco meglio. Poi continuerò ad allenarmi forte, anche con la collaborazione del professor Bonomi, e potrei fare un 200 o un 300 a Gavardo la prossima settimana». Si continua con la velocità, quindi. E il lungo? Appuntamento ai primi di giugno, probabilmente. Il minimo per gli Europei di Zurigo (7.95) va ottenuto entro il 19 luglio. Intanto, oggi, alle 15.15, sui 200, si capirà meglio che aria tira. Howe troverà l altro reatino Lorenzo Valentini, all esordio stagionale all aperto. Nella prima giornata, oltre all aviere, doppietta Cariri nella velocità con Jessica Paoletta e Giulia Arcioni, prima e seconda nei 100. Vince Sebastiano Bianchetti, non nel peso ma nel suo secondo amore, il disco (48.71). Oggi cerca un buon risultato nella specialità prediletta. Ieri è stato anche premiato come migliore atleta del 2013 dal nuovo presidente regionale della Fidal, Fabio Martelli. Benino Fusiani nell asta (secondo, 5.20), vittorie per Luca Trgovcevic nei 100hs, Monia Cantarella nel peso, Mariavittoria Becchetti nella marcia. Oggi pomeriggio è previsto il ritorno sulla pedana dell asta di Roberta Bruni (dalle 14.15). È la prima chiamata per gli Europei di Zurigo: serve un volo a 4.40 per assicurarseli. La Bruni non gareggia al Guidobaldi dal giorno della delusione agli Eurojunior, il 21 luglio scorso. Il duello con l amica-rivale romana Sonia Malavisi, bronzo quel giorno, potrebbe metterle le ali. Nazareno Orlandi

8 PROMOZIONE RECORD PER L HYDRA LATINA Quinto salto di categoria consecutivo e nessuna intenzione di fermarsi, così una squadra nata per gioco sale in B1 e diventa la seconda forza del volley cittadino VOLLEY LATINA Cinque anni, cinque campionati vinti. Come un rullo compressore, la Hydra Volley Latina è passata sopra, annientandole, a tutte le squadre che si è trovata di fronte. Dall'esordio nella Seconda Divisione fino alla più prestigiosa B1. Una marcia trionfale, cominciata nel 2009 e terminata, con un crescendo che ha portato i ragazzi del presidente Pietro Ritirossi ad aggiudicarsi 15 delle ultime 16 gare disputate del campionato di B2. «Siamo al settimo cielo dice trionfante il presidente avevamo iniziato il campionato di B2 con l'obiettivo salvezza e intorno a Natale eravamo a 7 punti dalla squadra di vertice. Poi però abbiamo vinto per il secondo anno consecutivo la Coppa Lazio e abbiamo deciso di reagire per non scivolare verso il fondo della classifica. Da quel punto in poi non ci siamo più fermati. Praticamente numeri di record. Ma come è stato possibile tutto ciò? «Il nostro motto è Il cuore oltre la rete dice ancora il presidente la nostra forza è il gruppo, il motore è la passione. Abbiamo iniziato noi dirigenti, poi siamo riusciti a infondere questa filosofia anche alla squadra». E allora tanta buona volontà per cercar giocatori adatti per la categoria, il più possibile in ambito locale. E dalla Seconda subito il passaggio in Prima Divisione, poi la D e la C. «Ogni salto di categoria comportava maggiori impegni - ricorda il presidente - Per fortuna gli sponsor ci hanno seguito. Dopo il salto dalla C abbiamo ingaggiato un giocatore allenatore di esperienza, Simone Baldasseroni, che ha portato anche un paio di elementi nuovi e ha consentito il salto di qualità». La Hydra ha anche tentato l'esperienza del volley femminile «ma - dice con rammarico il presidente - abbiamo dovuto chiudere per mancanza di sponsor». La passione per la pallavolo ha trovato sfogo anche per chi questo sport lo vive dalla tribuna. «Seguiamo la nostra squadra, ma siamo tifosi della Andreoli - aggiunge il presidente Abbiamo fondato un gruppo 'Quelli che... il volley' e siamo sempre presenti sugli spalti del PalaBianchini. e abbiamo una squadra amatoriale che ha disputato la finale nazionale di categoria». Insomma l'hydra è una realtà importante per tutta la città, che il sindaco Di Giorgi ha voluto premiare. Prossimi obiettivi? «Andare avanti, fin dove e fin quando è possibile. Continueremo a buttare il cuore oltre la rete, tutto quello che troveremo al di là ci ripagherà dei nostri sacrifici, come è accaduto fino ad ora». Gaetano Coppola

9 Il coach giocatore: «Siamo un gruppo eccezionale» LATINA Un passato da giocatore di serie A, con Ravenna, Latina (due stagioni) e Trento, in A2 con Pineto e Cavriago e un presente da allenatore di successo e giocatore della Hydra Volley Latina. «Mi è piaciuto lo spirito e il progetto di questa società dice il tecnico romano e ho accettato di farne parte. Devo dire che siamo un gruppo eccezionale che non si è risparmiato e si è impegnato con generosità». E i risultati si sono visti. «Sì avevamo giocatori di poca esperienza con tanta voglia di fare e altri più navigati. Ma tutti si sono impegnati e hanno dato il massimo. Piano piano ci sono stati miglioramenti tecnici e anche caratteriali, perché il volley è uno sport di testa». Ed eccolo questo gruppo: Valerio Monti e Marco Calcabrini in regia, Simone Baldasseroni opposto, Stefano Iezzi, Gianluca Sanfilippo, Paul Ferenciac e Andrea Pupatello schiacciatori ricevitori, Emanuele Rico, Mirko Cominardi e Gianfranco Cecchini centrali, Luca Rossini libero. Una curiosità, Luca è il fratello minore di Salvatore Rossini, il libero della nazionale Italiana per due anni all'andreoli e ora passato a Modena. «Sta seguendo le orme del fratello dice Baldasseroni Ha molto in comune con lui, sia per carattere che dal punto di vista tecnico». «Ci simo divertiti dice ancora il tecnico ed è stata una esperienza davvero esaltante per tutti noi. Adesso le cose si fanno più difficili e vedremo di affrontarle con il puiglio giusto». G.Cop. Il presidente tifoso: «La passione la nostra forza» LATINA La Hydra Volley è nata quasi per scommessa, intorno al tavolo di un ristorante. Tre amici con la passione per la pallavolo e qualche esperienza di gioco attivo in gioventù. Pietro Ritirossi, Silvio Bagnara e Andrea Valleriani. Dall'idea alla realizzazione il passo è stato breve e i risultati discreti, ma non esaltanti. Poi la svolta. «Non ci siamo mai fermati dice il presidente e abbiamo cercato di coinvolgere altre persone che condividevano con noi questa passione con la voglia di impegnarsi attivamente nel progetto». E, diciamolo pure, di poter mettere all'occorrenza mano al portafoglio. Per un campionato di queste categorie non servono i milioni della serie A e euro possono fare la differenza. Così il gruppo originario si allarga, la Hydra acquisisce nuovi amici, Emilio Carabot e Stefano Gabrielli. La società si dà una impostazione più professionale: Debora D'Antoni è il team manager, Francesco Ritirossi e Enzo Feragnoli altri due dirigenti operativi. Arrivano lo scoutman, Simone Pozzati, il medico Simona Chiominto, la fisioterapista Paola Orelli. «Con questa struttura dice il presidente Ritirossi siamo partiti alla grande e non ci siamo più fermati. Un ruolo rilevante lo hanno avuto gli sponsor che hanno creduto in questo progetto e ci sono stati vicini, Edil House 2000 e La Lucciola su tutti». Ora la B1. «Un impegno sempre più oneroso. In un momento di crisi non è facile, ma ormai siamo lanciati». G.Cop. RIPRODUZIONE RISERVAT

10 ASSOLUTI DI SOCIETA, 6 MEDAGLIE ATLETICA LATINAr C era una febbrile attesa allo stadio Raul Guidobaldi di Rieti per la prima prova regionale dei campionati di società Assoluti, tappa obbligata per i club che mirano a conquistarsi un posto in una delle sei finali (Oro a Milano, Argento a Orvieto più le quattro finali B interregionali) in programma il 27 e 28 settembre. L Intesatletica Latina conferma la sua crescita e parte subito con il piede giusto grazie alla bella doppietta sui metri dei fratelli latinensi Stefano e Simone Mansutti. Il primo, juniores, 19 anni, ha dominato centrando il primato personale di (nella starting list era accreditato di ) e precedendo di due minuti il fratello e compagno di scuderia Simone, 16 anni, categoria allievi. Una sottolineatura per Stefano, che ad aprile prese parte con la rappresentativa degli azzurrini all incontro internazionale di Podebrady in Repubblica Ceca, dove fece registrare un notevole miglioramento cronometrico sui 10 km fermando il crono a 44 50, oltre tre minuti e mezzo meno del suo record della passata stagione. Nel ranking di categoria under 20 dalla 12^ piazza del 2013 adesso è terzo, progresso maturato grazie al lavoro intenso svolto al campo Coni di Latina con il padre-allenatore Livio e al supporto di Patrizio Parcesepe, responsabile del centro tecnico federale delle Fiamme Gialle di Castelporziano. «Sono soddisfatto per aver vinto e portato punti alla mia società - afferma il giovane marciatore pontino, argento agli ultimi italiani indoor di Ancona sulla distanza dei 5 km - Chiaro che l obiettivo prioritario saranno i tricolori su pista di Torino a giugno, anche se con gli esami di maturità non sarà un impresa facile preparare la gara. Un appuntamento cruciale con il sogno di ottenere il tempo per i Mondiali juniores di luglio ad Eugene in America». Nei 110 hs il latinense Alessandro Tartaglione, vice campione italiano juniores sui 60 hs, ha conquistato la medaglia d argento con il tempo di 15 57: davanti a lui soltanto il reatino Luca Trgovcevic con Sesto l altro pontino Mauro Trivellato con 16ö27. Secondo posto sui 400 hs (56 16) anche per il minturnese Riccardo Rasile, tesserato Cariri Rieti, specialista tra l altro delle prove multiple, alle spalle del compagno di scuderia Francesco Proietti (52 58). Nel salto triplo non poteva mancare l acuto di Mario Romano (Cariri Rieti), terzo con la misura di cm stabilita al sesto e ultimo tentativo con un vento favorevole di 1.8. «L importante è dare continuità di rendimento, anche se il mio primato di resta lontano», afferma Romano, cresciuto a Formia con la Poligolfo con il tecnico Dimitri Chinappi. Quinta nell alto con l asticella valicata a 1.60 (1.69 è il suo record) l altra formiana Alessia Palmaccio, atleta che si ispira alla campionessa azzurra Antonietta Di Martino Sui 3000 siepi arriva il bronzo del marocchino El Mostafa Rachhi dell Intesatletica Latina con il tempo di , che inoltre sui 5000 metri sfiora il gradino più basso del podio. Nel martello è quinto il latinense Mirko Franceschetti con l attrezzo scagliato a 51.16, con due centrimetri soltanto di vantaggio sul suo compagno di club, Roberto Iazzetta. Ora riflettori puntati sulle prossime tappe: il 25 maggio a Latina, il 17 giugno alla Farnesina di Roma, prima del gran finale il 28 e 29 giugno con i regionali assoluti di Rieti, che determineranno le classifiche conclusive di società. Andrea Gionti

11 CARIRI VOLA A MILANO ATLETICA UOMINI RIETI Ostacoli mondiali per Francesco Proietti. È un esordio da incorniciare quello del 19enne della Studentesca Cariri, capace alla prima uscita del 2014 di centrare il minimo per i mondiali juniores di Eugene (Stati Uniti) sui 400hs. Allo stadio Guidobaldi, la sua gioia è la notizia più positiva della seconda giornata dei Societari Assoluti (fase regionale), in cui la Studentesca si assicura la finale scudetto di Milano del 27 e 28 settembre, ma trattiene il fiato per lo stop di Andrew Howe. A pochi istanti dalla partenza dei 200 metri, mentre completava il riscaldamento, l aviere ha accusato un fastidio al bicipite femorale destro, muscolo infortunato in diverse occasioni durante la propria carriera. Per precauzione ha scelto di non posizionarsi sui blocchi. «Ho sentito le gambe dure dopo i 100 metri di sabato - ha spiegato Howe, che oggi festeggia 29 anni e due giorni fa ha corso in Quando mi sono svegliato c era qualcosa che non andava, e durante il riscaldamento ho avuto una sensazione simile a quella di Annecy nel Ho imparato dai miei errori e ho preferito non rischiare». Il riferimento è alla sciagurata gara di sei anni fa, quando corse un 200 in Coppa Europa non al meglio della condizione e riportò uno stiramento che compromise la stagione delle Olimpiadi di Pechino. Nei prossimi giorni dovrebbe sottoporsi ad accertamenti. Chi può esultare è invece Francesco Proietti, il giovane reatino allenato da Andrea e Vittoria Milardi, che si migliora nei 400hs (aveva 52 77) e stacca il biglietto per i mondiali juniores. «Dovrò vincere la concorrenza degli altri atleti della mia categoria, saremo in molti a giocarci i due posti disponibili - ha fatto notare - ma oggi sono felicissimo. Non avevo riferimenti, perché non correvo dallo scorso ottobre e non pensavo sarebbe andata così bene. E si può fare ancora meglio». Ai mondiali, lui, vuole andare. Gli altri sono avvisati. Al Guidobaldi si è rivisto anche Lorenzo Valentini. Sui 200 privi di Howe, lo scettro il è suo, ma senza il tempo sperato: il finanziere si è fermato a Tra gli altri risultati, dai lanci sono arrivati i successi di Joseph Figliolini - con vicino al personale nel giavellotto - e Sebastiano Bianchetti, nel peso, meno di quanto ci si aspettava. Primo anche Lorenzo Carlone nell alto, che ha mancato tre tentativi al personale di Emanuele Formichetti secondo nel lungo con Tripletta Cavazzani-Quattrociocchi- Romano nel triplo. Nota di merito per Francesco De Angelis, due primati personali in due giorni, su 400 e 800. Nazareno Orlandi

12 Bruni, buon rientro ai societari: salta 4.20 ATLETICA DONNE RIETI «L importante era rompere il ghiaccio: le sensazioni sono buone, si poteva fare qualcosa in più, ma era il rientro dopo tanti mesi e non c è male». Sulla sua pedana, Roberta Bruni contribuisce a far approdare la Studentesca Cariri alla finale-scudetto dei Societari Assoluti. Il suo 4.20 non basta ancora per gli Europei di Zurigo (servirà 4.40) ma è un primo passo verso la rassegna continentale estiva. «È quello il mio obiettivo stagionale», ribadisce la ventenne di Nazzano, nata e cresciuta sportivamente allo stadio Guidobaldi. Roberta Bruni è stata battuta dalla romana Sonia Malavisi dell Acsi Italia Atletica, bronzo europeo nel luglio scorso a Rieti. Un botta e risposta durato fino a 4.20 e concluso con tre errori della Bruni alla misura successiva di Per la primatista italiana dell asta indoor, scortata come sempre dal tecnico reatino Riccardo Balloni, ingresso in pedana a 4 metri e primo salto subito a segno. Quasi una liberazione, dopo otto mesi di assenza forzata dalle competizioni, per riprendere al meglio dall infortunio al piede sinistro. Riassaporare la tensione della gara, calibrare i giusti meccanismi nella rincorsa e nella fase aerea: questo il senso della prima uscita, proseguita poi con due errori a 4.10, misura oltrepassata soltanto al terzo tentativo. La vera Roberta Bruni si vede a Veloce, dinamica. C è luce tra il corpo e l asticella e l impressione è che si possa andare ancora più in alto. Per il 4.30, però, manca ancora qualcosa, mentre la Malavisi si fa trovare pronta e vince la gara superando quella quota al primo salto. «Adesso proseguiamo gli allenamenti e forse gareggeremo tra due settimane», fa sapere alla fine la Bruni, che poi corre a scrivere su Facebook: «Si parte da qui». Per ottenere la qualificazione agli Europei c è tempo fino al 19 luglio. Per l altra atleta reatina in cerca di Zurigo, Valentina Aniballi, vittoria e discreto nel disco. Serie molto costante, tutta sopra i 63 metri, manca però il lancio che le permette di guardare serenamente al richiesto dal Fidal. Nello sprint, si ripete la doppietta Arcioni-Paoletta. Sabato nei 100 l ha spuntata la Paoletta, nei 200 di ieri il derby premia la Arcioni (24 10). Punti utili per la Studentesca Cariri anche dalle vittorie di Sofia Aguzzi (1500), Sveva Fascetti (3000 siepi), Maura Mannucci (alto), Monia Cantarella (peso), Valentina D Urzo (martello), Mariavittoria Becchetti (marcia) e della staffetta 4x100. Anche per la squadra femminile sarà finale-scudetto. «È stato un bel weekend, abbiamo fatto ciò che dovevamo», osserva il direttore tecnico della Studentesca Cariri, Andrea Milardi. Tutti a Milano. Naz.Orl.

13 Lazio, il sogno scudetto passa per Sinnai CALCIO A CINQUE Le ragazze della Lazio volano in semifinale scudetto dopo la vittoria di ieri (7-4) sull'az Gold, campione d'italia in carica. Niente di diverso dai pronostici, in vero fin troppo facili da scrivere, alla luce della valanga di reti con cui le ragazze di David Calabria avevano travolto le abruzzesi nel primo atto dei quarto di finale (10-3). Al PalaGems di Roma, ieri, la Lazio vince e attende ora la sfida contro il Sinnai. Il match di ritorno sicuramente non è stato facile soprattutto in fase di avvio, quando le ragazze di Mister Calabria sono andate sotto per ben tre reti. Il 7-4 finale è frutto di cinque marcature firmate da Guercio, un gol di Siclari ed un'autorete. Missione compiuta, comunque, con un'unica nota stonata: l'espulsione di Marcella Violi che salterà la semifinale. IL FUTURO È GIÀ QUI In settimana è arrivato il rinnovo di contratto per le due brasiliane Luciléia e Cely Gayardo. Insieme hanno realizzato la bellezza di duecento reti nell'anno in corso.«"l obiettivo era essere una squadra forte- dichiarano Luci e Cely, in una lettera aperta alla società - ma oggi ci siamo rese conto che abbiamo superato i nostri limiti diventando ancora più forti di quanto potevamo pensare all inizio. Ci sentiamo questa maglia tatuata addosso e siamo orgogliose di dire: Siamo della Lazio"». Il direttore tecnico del club, Leonardo Schiavoncini, ha commentato così il rinnovo delle due atlete brasiliane: «Sono due ragazze straordinarie e durante la stagione hanno dimostrato di essere giocatrici strepitose. Penso che siano entrambe di un livello superiore a tutte le altre e la cosa più importante è la dedizione che hanno messo tutti i giorni negli allenamenti». Professionalità e capacità che hanno dimostrato in campo e fuori. Doti che hanno permesso di trovare facilmente un accordo: «Da parte loro c era la volontà di rimanere - prosegue il direttore tecnico Schiavoncini - da parte nostra quella di farle rimanere con noi». Il punto di partenza per il futuro della Lazio calcio a cinque femminile è stato messo. Resta solo da guardare con fiducia ed ottimismo al futuro. Maria Laura Cruciani

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta FAQ 1) Come si entra in Guardia di Finanza? Risposta 2) Quali sono i limiti di età per partecipare ai concorsi? Risposta 3) Quali titoli di studio occorrono per partecipare ai concorsi? Risposta 4) Si

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Una Grande Famiglia per il Volley

Una Grande Famiglia per il Volley Una Grande Famiglia per il Volley il Notiziario della Settimana n.30 di lunedì 18 Maggio 2015 SOMMARIO : : Campionato Nazionale: Terminato!! : Campionato Regionale: 30a giornata pag.2,3 : Campionato Provinciale:

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

no, festa Real Grisign FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano.

no, festa Real Grisign FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano. Speciale Promozione Real Grisignano in Serie A FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano.it Main sponsor dell A.S.D. Real Grisignano

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60 GARA 3 del 22 Ore 15:00 QUATTRO CON Senior A M Finale 1 CAMPIONATI UNIVERSITARI MONATE (Codice 7 mt.500 N.Eq. 6 N.Isc. 6) 1 (01:33:60) (4-55) Wurzel Marius (1) Casetti Andrea (1) Palma Jacopo (2) Banti

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

1 von 6 04.02.2012 18:49

1 von 6 04.02.2012 18:49 1 von 6 04.02.2012 18:49 Serie A Calendario Classifica Statistiche Squadre Alleghe Asiago Bolzano Cortina Fassa Pontebba Ritten Sport Valpellice Val Pusteria Vipiteno Serie A2 Classifica A2 Serie C Serie

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita"

Consigli di lettura alla Libreria Rinascita Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita" Pagine d Estate: proposte di letture per l estate 2014 Quest'iniziativa vuole incentivare il gusto per la lettura e avvicinare i preadolescenti ai testi di

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli