ALBO IMPRESE ARTIGIANE COMUNICAZIONE UNICA (MODALITA SEMPLIFICATA)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALBO IMPRESE ARTIGIANE COMUNICAZIONE UNICA (MODALITA SEMPLIFICATA)"

Transcript

1 ALBO IMPRESE ARTIGIANE COMUNICAZIONE UNICA (MODALITA SEMPLIFICATA) DITTA INDIVIDUALE Modalità Operative Sommario Modalità semplificata Pag. 2 Iscrizione ditta individuale Albo Imprese Artigiane e Registro Imprese Pag. 2 Iscrizione Albo Imprese Artigiane di ditta individuale già iscritta al Registro Imprese Pag. 7 Variazioni Pag. 9 Variazione sede Pag. 10 Variazione attività Pag. 10 Aggiunta attività Pag. 11 Sospensione attività Pag. 12 Iscrizione/cancellazione collaboratore familiare Pag. 13 Variazione residenza titolare Pag. 14 Cancellazione per fine attività Albo imprese artigiane e cancellazione Registro Imprese Pag. 15 Cancellazione Albo Imprese artigiane senza cancellazione RI Pag. 17 Cancellazione Albo Imprese artigiane per perdita requisiti Pag. 19 Riepilogo generale, diritti e bolli Pag. 21 Modalità di pagamento diritti e bolli nella fase transitoria Pag. 22 Gestione Allegati Pag. 22 1

2 MODALITA SEMPLIFICATA Attraverso la procedura semplificata, ogni domanda all Albo imprese artigiane inerente le imprese individuali, può essere compilata e trasmessa direttamente attraverso ComUnica, senza la necessità di utilizzare la modulistica FEDRA, attraverso la cosiddetta modalità semplificata. Iscrizione Impresa individuale Albo imprese artigiane 1. Iscrizione impresa individuale all Albo delle imprese artigiane contestuale all iscrizione nel Registro delle imprese quale piccolo imprenditore. dalla maschera iniziale della Comunicazione Unica, cliccare su CREA nuova pratica compilare i dati relativi a IMPRESA con: - anagrafica dell impresa; - la richiesta di iscrizione nella sezione Piccolo Imprenditore nel RI - la richiesta di partita IVA (se non ancora richiesta) - anagrafica del titolare 2

3 compilare i dati relativi ad ATTIVITA : - addetti; - collaboratori familiari - descrizione attività e data inizio (non può essere indicata una data futura) - attività prevalente - altre informazioni dipendenti dalla tipologia di attività compilare i dati INPS per gli eventuali collaboratori familiari compilare i dati relativi alla richiesta di iscrizione ALL ALBO DELLE IMPRESE ARTIGIANE contrassegnando tutte le dichiarazioni: 3

4 sempre nel riquadro dati artigiani indicare: sede dell attività artigiana (se coincidente con la sede legale dichiarata al Registro Imprese non ripetere i dati e contrassegnare l apposito riquadro) modalità di esercizio dell attività inizio e descrizione dell attività n. addetti sempre nel riquadro dati artigiani indicare: attrezzature possedute altri dati integrativi relativi ai lavori effettuati questi dati non sono obbligatori, ma sono fortemente raccomandati per le imprese che operano presso il richiedente la prestazione (imprese edili, tagliaboschi, ecc. ) 4

5 indicazione delle eventuali UNITA LOCALI compilazione dei dati fiscali ed eventuale richiesta partita IVA (modulo Agenzia delle Entrate) ALLEGATI e NOTE nel RIEPILOGO - (copia fatture, autorizzazione, DIA, dichiarazioni sostitutive, ecc. ) - copia in pdf dell eventuale procura per la presentazione della Comunica con l utilizzo della sola firma digitale del soggetto incaricato - dichiarazione del titolare circa il possesso dei requisiti di cui alla LR 10/07 modello ARTI1 (obbligatoria) - 5

6 scheda di chiusura COMUNICA: - estremi del dichiarante - domicilio della PEC o richiesta della PEC compilare l allegato INAIL 6

7 2. Iscrizione impresa individuale all Albo delle imprese artigiane di impresa già iscritta nel Registro delle imprese come inattiva o perché già operante in un settore non artigianale non più prevalente. Poiché l impresa risulta già iscritta al Registro delle Imprese, la domanda di iscrizione all Albo va presentata come COMUNICA VARIAZIONE SEMPLIFICATA compilare i dati relativi all impresa già iscritta al Registro Imprese (indicare il n. REA) e l eventuale variazione Agenzia delle Entrate compilazione dei dati ATTIVITA con: data inizio eventuali addetti e collaboratori familiari 7

8 continuare la compilazione dei dati ATTIVITA con: - descrizione attività artigiana e data inizio (non può essere indicata una data futura) - attività prevalente (coincidente con quella dichiarata all Albo delle imprese artigiane) - altre informazioni dipendenti dalla tipologia di attività sempre nel riquadro dati artigiani indicare: sede dell attività artigiana (se coincidente con la sede legale dichiarata al Registro Imprese non ripetere i dati e contrassegnare l apposito riquadro) modalità di esercizio dell attività inizio e descrizione dell attività addetti sempre nel riquadro dati artigiani indicare: attrezzature possedute altri dati integrativi relativi ai lavori effettuati questi dati non sono obbligatori, ma sono fortemente raccomandati per le imprese che operano presso il richiedente la prestazione (imprese edili, tagliaboschi, ecc. ) 8

9 Per le restati operazioni si rimanda alla procedura illustrata al precedente punto (iscrizione AIA contestuale all iscrizione RI come piccolo imprenditore). Variazione Impresa individuale Albo imprese artigiane Parte comune a tutti i tipi di variazione compilare i dati relativi all impresa già iscritta al Registro Imprese e all eventuale variazione Agenzia delle Entrate 9

10 Alcuni esempi: 1) VARIAZIONE DELLA SEDE LEGALE ED OPERATIVA compilare i dati del nuovo indirizzo relativi al modulo IMPRESA nel modulo DATI ART indicare il numero di iscrizione Albo Imprese Artigiane e, dopo aver contrassegnato le dichiarazioni proposte, indicare il nuovo indirizzo della sede artigiana (coincidente con la sede dell impresa) 2) VARIAZIONE ATTIVITA ARTIGIANA compilare i dati relativi al modulo ATTIVITA con la nuova attività e la cessazione dell attività precedentemente svolta nonché l indicazione dell attività prevalente 10

11 nel modulo DATI ART indicare il numero di iscrizione Albo Imprese Artigiane e, dopo aver contrassegnato le dichiarazioni proposte, indicare la nuova attività artigiana. 3) AGGIUNTA ATTIVITA ARTIGIANA SECONDARIA compilare i dati relativi al modulo ATTIVITA con la nuova attività (con la data effetto) nonché l indicazione dell attività già esercitata (prevalente) e quella che si aggiunge (secondaria). nel modulo DATI ART indicare il numero di iscrizione Albo Imprese Artigiane e, dopo aver contrassegnato le dichiarazioni proposte, indicare l attività artigiana esercitata, ossia quella precedentemente svolta e quella nuova. 11

12 ATTENZIONE: nel caso di aggiunta attività la compilazione del modulo DATI ART (che genera il flusso telematico diretto alla Commissione provinciale per l artigianato) va fatto solo nel caso in cui la nuova attività sia strumentale o accessoria a quella principale artigiana (ad esempio: l edile che aggiunge la carpenteria, la pasticceria che aggiunge la gelateria per asporto, il meccanico che aggiunge la carrozzeria, ecc. ). Il modulo DATI ART non va mai compilato nel caso in cui si aggiunge un attività secondaria non strumentale/accessoria a quella artigiana (ad esempio: l edile che aggiunge i servizi di giardinaggio) o un attività commerciale (ad esempio: la pizzeria per asporto che aggiunge la commercializzazione al minuto di alimentari). Questo tipo di notizia riguarda esclusivamente il Registro Imprese. 4) SOSPENSIONE ATTIVITA compilare i dati relativi al modulo ATTIVITA con l inizio della sospensione. il modulo DATI ART non prevede una specifica sezione per la comunicazione all Albo della sospensione. Pertanto sarà necessario compilare il modulo DATI ART nella parte relativa alla sede e dichiarare la sospensione nelle informazioni supplementari l indicazione della durata ed il motivo della sospensione 12

13 5) ISCRIZIONE O CANCELLAZIONE COLLABORATORE FAMILIARE compilare i dati relativi al modulo IMPRESA con il numero degli addetti aggiornato (per effetto dell iscrizione o cancellazione del collaboratore familiare) compilare il modulo INPS/ART con l indicazione dei dati relativi al collaboratore familiare e il tipo di evento (iscrizione, modifica e cancellazione) compilare il modulo DATI ART con il numero degli addetti aggiornato (per effetto dell iscrizione o cancellazione del collaboratore familiare) 13

14 6) VARIAZIONE RESIDENZA ANAGRAFICA TITOLARE Compilare il modulo DATI IMPRESA con la nuova residenza anagrafica Compilare il modulo DATI ART con i soli dati relativi al numero di iscrizione all Albo. 14

15 ALLEGATI e NOTE nel RIEPILOGO Così come per l iscrizione, anche nella variazione, potrà essere necessario allegare o specificare alcune note nel modulo RIEPILOGO NOTE: - (copia fatture, autorizzazione, DIA, dichiarazioni sostitutive, ecc. ); - copia in pdf dell eventuale procura per la presentazione della Comunica con l utilizzo della sola firma digitale del soggetto incaricato; Cancellazione Impresa Individuale Albo imprese artigiane 1. Cancellazione impresa individuale all Albo delle imprese artigiane con contestuale cancellazione dal Registro delle Imprese. ATTENZIONE: E questo il caso di impresa individuale iscritta al Registro delle Imprese per le stesse attività per le quali è iscritta all Albo artigiani. L impresa non svolge altre attività commerciali o non qualificabili artigiane e non risultano altre notizie Registro Imprese (ad esempio, sedi secondarie) o REA (ad esempio, responsabile tecnico per un ramo di attività) estranee all Albo imprese artigiane. COMUNICA CANCELLAZIONE SEMPLIFICATA 15

16 compilare il modulo IMPRESA con: - i dati dell iscrizione al REA - i dati relativi alla data e alla causale di cancellazione al REGISTRO DELLE IMPRESE (coincidente con quella dell Albo imprese Artigiane) - richiesta cessazione PARTITA IVA compilare il modulo DATI ART con: - indicazione del n. AIA e contrassegno dichiarazione - data e causale di cancellazione compilare il modulo destinato all Agenzia delle Entrate e l Allegato per l INAIL 16

17 2. Cancellazione impresa individuale all Albo delle imprese artigiane per fine attività senza contestuale cancellazione dal Registro delle Imprese. E questo il caso di impresa individuale iscritta al Registro delle Imprese per altre attività commerciali o comunque non qualificabili artigiane oppure di posizione individuale che ha iscritto notizie al Registro Imprese (ad esempio, sedi secondarie) o al REA (ad esempio, responsabile tecnico per un ramo di attività) estranee all Albo imprese artigiane. Qualora l impresa continui l attività commerciale/non artigiana non deve fare altri adempimenti per il Registro Imprese. Se invece cessa anche l attività commerciale/non artigiana deve presentare una distinta Comunicazione Unica per richiedere la cancellazione dal Registro delle Imprese. In questo caso la domanda di cancellazione dall Albo per cessazione della sola attività artigiana è considerata una VARIAZIONE della posizione Registro Imprese. compilare gli ESTREMI identificativi dell impresa iscritta al Registro Imprese, e l eventuale modulo per l Agenzia delle Entrate 17

18 PASSARE DIRETTAMENTE al modulo ATTIVITA che va compilato con: - data cessazione e descrizione attività artigiana cessata - indicazione dell attività commerciale/non artigiana come attività prevalente compilare il modulo DATI ARTIGIANI con: - contrassegno dichiarazione - data e causale di cancellazione dall Albo compilare il modulo destinato all Agenzia delle Entrate e l Allegato per l INAIL 18

19 3. Cancellazione impresa individuale all Albo delle imprese artigiane per perdita dei requisiti e mantenimento dell attività al Registro delle Imprese. Anche in questo caso si tratta di una VARIAZIONE in quanto l impresa rimane iscritta al Registro delle Imprese. Compilare gli ESTREMI identificativi dell impresa iscritta al Registro Imprese, e l eventuale modulo per l Agenzia delle Entrate Se la cancellazione è conseguenza della mancata partecipazione manuale e prevalente del titolare, va compilato solo il modulo DATI ART con la richiesta di cancellazione (infatti al registro Imprese non cambia nulla) 19

20 Se, invece, la cancellazione è conseguenza del superamento dei limiti dimensionali, oltre al modulo DATI ARTIGIANI va compilato anche il modulo ATTIVITA con i dati sugli ADDETTI. Se, invece, la cancellazione è conseguenza della sopravvenuta prevalenza dell attività commerciale, oltre al modulo DATI ARTIGIANI va compilato anche il modulo ATTIVITA con l indicazione della nuova attività prevalente (commerciale/non artigiana) e anche quella secondaria. ALLEGATI e NOTE nel RIEPILOGO Così come per l iscrizione, anche nella cessazione, potrà essere necessario allegare o specificare alcune note nel modulo RIEPILOGO NOTE: - (copia fatture, autorizzazione, DIA, dichiarazioni sostitutive, ecc. ) - copia in pdf dell eventuale procura per la presentazione della Comunica con l utilizzo della sola firma digitale del soggetto incaricato 20

21 Riepilogo generale Iscrizione AIA e contestuale iscrizione RI Iscrizione AIA Di impresa già iscritta RI Iscr/cancellazione collaboratore familiare Variazione residenza, sede legale, ditta e partita IVA Variazioni diverse dalle precedenti Cancellazione AIA e RI Cancellazione aolo AIA Modello semplificato Iscrizione Modello semplificato Variazione DITTA INDIVIDUALE Modello ARTI1 semplificato (allegato in Cancellazione PDF) BOLLO DIRITTI ARTIGIANATO DIRITTI REGISTRO IMPRESE X X. 17,50. 15,00 18,00 X X. 14,62. 15,00 X. 14,62. 5,00 X. 17,50 (se destinata anche al RI) X. 14,62. 5,00 X. 17,50 - X. 14,62 - ATTENZIONE: gli importi anzidetti sono maggiorati di. 15,00 per l inizio o aggiunta attività soggette ad accertamento requisiti (autoriparatori, impiantisti, facchinaggio e pulizia). ATTENZIONE: l inizio di attività subordinate ad accertamento dei requisiti sono altresì soggette al versamento delle TTCCGG nella misura di. 168,00. Questo versamento può avvenire solo mediante bollettino postale (n. c/c 8003). La copia dell attestazione costituisce parte integrante della DIA (trasmessa in formato PDF e firmata digitalmente) che viene allegata alla pratica Fedra. 21

22 MODALITA DI PAGAMENTO DEI BOLLI E DEI DIRITTI DI SEGRETERIA Attualmente l interfaccia ComUnica per il pagamento dei diritti e dei bolli non consente di: 1. impostare l importo del bollo (il sistema associa il bollo automaticamente in relazione al modello Fedra compilato) 2. trovare nella tendina diritti di segreteria gli importi relativi alle imprese artigiane (sono preimpostati solo i diritti RI) Pertanto si consiglia di: 1. inserire l importo dei diritti di segreteria manualmente 2. impostare il Bollo come esente. Sarà l ufficio ad imputare il bollo corretto al momento di protocollazione artigiana della domanda. Quando il problema sarà risolto, verranno fornite indicazioni sulle nuove modalità di pagamento. GESTIONE ALLEGATI I documenti allegati alla pratica ComUnica possono essere di due tipi: 1. copie di atti e documenti che vengono acquisiti a supporto dei dati contenuti nella ComUnica ma che non contengono dichiarazioni rivolte alla Commissione provinciale per l artigianato (ad esempio, copia autorizzazione comunale, DIA sanitaria, copia fattura emessa, ecc. ). Questi atti sono allegati in formato PDF ed è facoltativo firmarli digitalmente. 2. atti e documenti contenenti dichiarazioni rivolte alla Commissione provinciale per l artigianato (e, in alcuni casi, al Registro Imprese) che devono essere obbligatoriamente sottoscritti con firma digitale dal soggetto che trasmette la ComUnica. Rientrano in tale casistica: - l eventuale procura con il relativo documento di riconoscimento; - l eventuale DIA per l avvio di attività soggette a requisiti (autoriparatori, impiantisti, facchinaggio e pulizie) con il relativo documento di riconoscimento del sottoscrittore; - l eventuale modello integrativo ARTI1 con il relativo documento di riconoscimento del sottoscrittore. 22

CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB

CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB Novembre 2011 SOTTOSCRIZIONE DELLE PRATICHE TELEMATICHE AL REGISTRO IMPRESE E AL REA Soggetto legittimato alla presentazione delle istanze trasmesse per via telematica:

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Attività Economiche Consumatori Ufficio attività artigianali

REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Attività Economiche Consumatori Ufficio attività artigianali INVIO COMUNICAZIONI TELEMATICHE ALL'ALBO PROVINCIALE DELLE IMPRESE ARTIGIANE: TABELLA RIEPILOGATIVA DEI DIRITTI DI SEGRETERIA ED IMPOSTA DI BOLLO PER COMUNICAZIONI DI ISCRIZIONE, MODIFICA E CANCELLAZIONE.

Dettagli

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Registro Imprese La CANCELLAZIONE di: Imprese Individuali Società di Persone Società di Capitale dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Indice Introduzione pag. 3 Cancellazione

Dettagli

Le imprese individuali

Le imprese individuali Registro Imprese Le imprese individuali - L iscrizione - Il trasferimento sede da altra provincia - La denuncia di inizio, di modifica e di cessazione dell attività Indice Come descrivere l attività 1

Dettagli

Registro Imprese LA COMUNICAZIONE UNICA E L ATTIVITA

Registro Imprese LA COMUNICAZIONE UNICA E L ATTIVITA Registro Imprese LA COMUNICAZIONE UNICA E L ATTIVITA INDICE Introduzione...1 Definizione di attività...2 La compilazione del modello Fedra...5 Inizio prima attività...7 Modifica Attività...10 Cessazione

Dettagli

In particolare, occorre soffermarsi su due nuovi aspetti legati all introduzione della Comunicazione Unica relativamente alle ditte individuali :

In particolare, occorre soffermarsi su due nuovi aspetti legati all introduzione della Comunicazione Unica relativamente alle ditte individuali : N U O V E I N D I C A Z I O N I O P E R A T I V E per la compilazione della modulistica e la trasmissione delle pratiche al Registro delle Imprese con la Comunicazione Unica Come noto, la Comunicazione

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Modifiche e cancellazione dell impresa individuale

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Modifiche e cancellazione dell impresa individuale CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA Modifiche e cancellazione dell impresa individuale Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it versione 2 del 10 gennaio

Dettagli

Guida alla compilazione. della domanda di agevolazione. v.4

Guida alla compilazione. della domanda di agevolazione. v.4 Guida alla compilazione della domanda di agevolazione v.4 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono

Dettagli

Registro Imprese. I trasferimenti di sede delle società

Registro Imprese. I trasferimenti di sede delle società Registro Imprese I trasferimenti di sede delle società Indice TRASFERIMENTI DI SEDE Trasferimento sede (nello stesso comune) presso un unità locale già esistente 3 Trasferimento sede (nello stesso comune)

Dettagli

IMPRESA IN UN GIORNO INIZIO DELL ATTIVITÀ 7

IMPRESA IN UN GIORNO INIZIO DELL ATTIVITÀ 7 Impresa in un giorno - 13 IMPRESA IN UN GIORNO INIZIO DELL ATTIVITÀ 7 Le imprese che iniziano l attività di agente o rappresentante di commercio devono presentare la segnalazione certificata di inizio

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PRESSO L ALBO DELLE IMPRESE ARTIGIANE

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PRESSO L ALBO DELLE IMPRESE ARTIGIANE GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PRESSO L ALBO DELLE IMPRESE ARTIGIANE MODELLI DOCUMENTAZIONE DIRITTI IMPOSTA DI BOLLO Sommario: - 1. Norme di carattere generale. 2. Le domande di iscrizione. 2.1. L iscrizione di

Dettagli

PRIMA DI INIZIARE APRIRE UN IMPRESA MODIFICARE I DATI DI UN IMPRESA CHIUDERE UN IMPRESA APPENDICI

PRIMA DI INIZIARE APRIRE UN IMPRESA MODIFICARE I DATI DI UN IMPRESA CHIUDERE UN IMPRESA APPENDICI Da oggi è possibile espletare tutti gli adempimenti per aprire un impresa con una singola comunicazione al Registro delle Imprese. Questa comunicazione contiene tutte le informazioni fiscali, previdenziali

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

3. Modello S5. 1. Soggetti utilizzatori

3. Modello S5. 1. Soggetti utilizzatori 3. Modello S5 1. Soggetti utilizzatori I soggetti utilizzatori del modello S5 sono: Società in nome collettivo Società in accomandita semplice Società a responsabilità limitata Società per azioni Società

Dettagli

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus 11. Modello I2 1. Soggetti utilizzatori Il modello I2 va utilizzato per: 1. richiedere l'iscrizione nel Registro delle imprese (sezione ordinaria o sezione speciale) delle modificazioni relative ai dati

Dettagli

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REGISTRO DELLE IMPRESE IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it Indice PREMESSA...3 1. EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO...3 1.1 Emissione di prestito obbligazionario NON convertibile...3

Dettagli

Data aggiornamento: 16 gennaio 2014

Data aggiornamento: 16 gennaio 2014 Adempimenti al Registro Imprese previsti dalla Legge Fallimentare e normative ad essa collegate in capo al Curatore Fallimentare ai Commissari e Liquidatori Giudiziali Data aggiornamento: 16 gennaio 2014

Dettagli

Mini Guida per L'Aspirante Commerciante Online

Mini Guida per L'Aspirante Commerciante Online Mini Guida per L'Aspirante Commerciante Online Le domande generali per fare luce in modo semplice su cosa fare e come fare per aprire una attività di commercio online, Partita Iva etc... Per aprire un

Dettagli

Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9. DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007

Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9. DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007 COMUNICAZIONE UNICA Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9 DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007 Legge n. 40 del 2 Aprile 2007 art. 9 Per via telematica Vale per R.I, Inps, Inail e A.E.

Dettagli

MODELLO DA UTILIZZARE PER L ISCRIZIONE AL 5 PER MILLE 2012

MODELLO DA UTILIZZARE PER L ISCRIZIONE AL 5 PER MILLE 2012 MODELLO DA UTILIZZARE PER L ISCRIZIONE AL 5 PER MILLE 2012 ELENCO DEGLI ENTI DEL VOLONTARIATO [ART. 1, COMMA1, LETTERA A)] ED ELENCO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE [ART. 1, COMMA 1, LETTERA

Dettagli

La predisposizione delle pratiche telematiche mediante ComUnica e l'accesso ai servizi del registro delle imprese

La predisposizione delle pratiche telematiche mediante ComUnica e l'accesso ai servizi del registro delle imprese La predisposizione delle pratiche telematiche mediante ComUnica e l'accesso ai servizi del registro delle imprese Forlì, 30 novembre 2010 A CURA DI :Maria Giovanna Briganti- Conservatore Registro delle

Dettagli

Guida alla compilazione. della domanda di agevolazione. v.3

Guida alla compilazione. della domanda di agevolazione. v.3 Guida alla compilazione della domanda di agevolazione v.3 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono

Dettagli

impresa individuale: iscrizione con immediato inizio dell'attività

impresa individuale: iscrizione con immediato inizio dell'attività ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE DI IMPRESA INDIVIDUALE PER ATTIVITA DI AGENTE E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Nelle comunicazioni di inizio attività la data di inizio attività da indicare deve essere quella

Dettagli

MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E.

MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E. MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E. Avvertenze Generali Si raccomanda di indicare nell apposito spazio, in alto

Dettagli

MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E.

MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E. MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E. Avvertenze Generali Si raccomanda di indicare nell apposito spazio, in alto

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLE SCIA AL SUAP

PRESENTAZIONE DELLE SCIA AL SUAP PRESENTAZIONE DELLE SCIA AL SUAP Rev. 0 Novembre 2011 SOMMARIO INTRODUZIONE... 2 CHI GESTISCE IL SUAP... 2 SCIA CONTESTUALE / NON CONTESTUALE ALLA COMUNICAZIONE UNICA... 3 INDIVIDUAZIONE DEL SUAP COMPETENTE...

Dettagli

COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI 31-59100 PRATO

COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI 31-59100 PRATO COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI Piazza Mercatale n. 31-59100 PRATO Tel. 05741836670 / 1831836672 / 05741836618 Istruzioni per la compilazione delle domande

Dettagli

Guida Starweb. Presentazione delle pratiche DM 26/10/2011 Esempi per Agenti di commercio e Mediatori

Guida Starweb. Presentazione delle pratiche DM 26/10/2011 Esempi per Agenti di commercio e Mediatori Guida Starweb Presentazione delle pratiche DM 26/10/2011 Esempi per Agenti di commercio e Mediatori Sommario Introduzione... 2 Inizio attività impresa individuale agente di commercio/mediatore... 3 Transito

Dettagli

GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONE INDIRIZZO P.E.C. (posta elettronica certificata) DI SOCIETÀ GIÀ ISCRITTE

GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONE INDIRIZZO P.E.C. (posta elettronica certificata) DI SOCIETÀ GIÀ ISCRITTE GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONE INDIRIZZO P.E.C. (posta elettronica certificata) DI SOCIETÀ GIÀ ISCRITTE AGGIORNATO AL 07/10/2011 Guida pubblicata nel sito www.pg.camcom.gov.it A cura dell Ufficio Registro

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo Documento redatto 25/11/2008 A cura del Registro Imprese Responsabile U.O. Letteria Cucinotta Operatore addetto Sig.ra Giovanna Maietti 1 GUIDA ALLA CANCELLAZIONE

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE LE UNITA LOCALI. Versione 3/2006 Giugno 2006. www.an.camcom.it

REGISTRO DELLE IMPRESE LE UNITA LOCALI. Versione 3/2006 Giugno 2006. www.an.camcom.it REGISTRO DELLE IMPRESE LE UNITA LOCALI Versione 3/2006 Giugno 2006 www.an.camcom.it 1 INDICE 1 DENUNCIA DI APERTURA, MODIFICA, CESSAZIONE UNITA LOCALE (MODELLO UL)...3 1.1 APERTURA UNITA LOCALE... 5 1.2

Dettagli

Registro Imprese. Guida rapida

Registro Imprese. Guida rapida Registro Imprese Guida rapida Indice La compilazione di Comunica con Starweb...1 Pratiche di Comunicazione Unica Impresa...4 Iscrizione di imprese individuali attive o inattive, di soggetto collettivo

Dettagli

Progetto per la semplificazione amministrativa

Progetto per la semplificazione amministrativa Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Lecce Città di Lecce Progetto per la semplificazione amministrativa ComUniica lla tua attiiviità commerciialle MODALITA OPERATIVE (VERS. 1.1. DEL

Dettagli

COME DEVO FARE PER.?

COME DEVO FARE PER.? 1. COSTITUZIONE CON CONTESTUALE INIZIO ATTIVITA E CONTESTUALE ASSUNZIONE DI DIPENDENTI L assunzione dei dipendenti deve essere comunicato, tramite Unilav (Ministero del lavoro), preventivamente (almeno

Dettagli

Termini 30 giorni dalla data dell'atto o dalla notizia della nomina.

Termini 30 giorni dalla data dell'atto o dalla notizia della nomina. Nomine, modifiche, cessazioni cariche sociali Normativa Artt. 2383, 2385, 2386, 2396, 2400, 2401, 2454, 2475 e 2542 codice civile (sistema tradizionale); Artt. 2409 novies e 2409 undecies codice civile

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALLA SOPPRESSIONE DEL RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALLA SOPPRESSIONE DEL RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO GUIDA AGLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALLA SOPPRESSIONE DEL RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO VADEMECUM SUGLI ADEMPIMENTI DA EFFETTUARE ENTRO IL 30/09/2013 AGGIORNATO AL 03/05/2013 A cura delle U.O.

Dettagli

S.C.I.A. E COMUNICA CONTESTUALI (art. 25, comma 3, d.lgs. 59/2010 e art. 5, comma 2, d.p.r. 160/2010)

S.C.I.A. E COMUNICA CONTESTUALI (art. 25, comma 3, d.lgs. 59/2010 e art. 5, comma 2, d.p.r. 160/2010) 1 S.C.I.A. E COMUNICA CONTESTUALI (art. 25, comma 3, d.lgs. 59/2010 e art. 5, comma 2, d.p.r. 160/2010) P R E M E S S A Come è noto dal 30 settembre 2011 sono operative tutte le disposizioni contenute

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014)

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) 1 PREMESSE 1.1 La Società APAM ESERCIZIO SPA (di seguito APAM) con sede legale

Dettagli

COSTI E ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI

COSTI E ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI Costi e adempimenti amministrativi - 39 COSTI E ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI 1. Impresa in un giorno inizio dell attività di mediazione: impresa individuale 43 e società (Già modello base I1 44 / I2 /UL

Dettagli

SOCIETA : L ATTIVITA SVOLTA NELLA SEDE LEGALE

SOCIETA : L ATTIVITA SVOLTA NELLA SEDE LEGALE Anagrafe Economica registro.imprese@an.camcom.it SOCIETA : L ATTIVITA SVOLTA NELLA SEDE LEGALE Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it Versione

Dettagli

PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA. AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010

PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA. AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010 PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010 A cura del sistema provinciale dei SUAP della provincia di Ravenna in accordo con la CCIAA

Dettagli

Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa. Manuale del 16/09/2015 Versione 1.50

Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa. Manuale del 16/09/2015 Versione 1.50 Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa Manuale del 16/09/2015 Versione 1.50 Indice 1. Registrazione area riservata del sito www.albonazionalegestoriambientali.it...

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli

versione: 2.6 data: 04.02.2014 autore: Infocamere

versione: 2.6 data: 04.02.2014 autore: Infocamere Guida alla compilazione dell iscrizione nel RI/REA dei soggetti abilitati all attività di agente e rappresentante di commercio, agente di affari in mediazione, mediatore marittimo e spedizioniere in versione:

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE PRATICHE DELLE IMPRESE START-UP INNOVATIVE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE PRATICHE DELLE IMPRESE START-UP INNOVATIVE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE PRATICHE DELLE IMPRESE START-UP INNOVATIVE Ufficio Registro Imprese Versione aggiornata a Giugno 2014 INDICE ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE PER UNA NUOVA SOCIETA CON

Dettagli

Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85

Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85 Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85 Versione 1.00 del 11/10/2012 SOMMARIO SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 DISPOSIZIONI GENERALI... 5 REQUISITI

Dettagli

ALBO IMPRESE ARTIGIANE COMUNICAZIONE UNICA SOCIETA Modalità Operative

ALBO IMPRESE ARTIGIANE COMUNICAZIONE UNICA SOCIETA Modalità Operative ALBO IMPRESE ARTIGIANE COMUNICAZIONE UNICA SOCIETA Modalità Operative Sommario Iscrizione società Albo Imprese Artigiane Pag. 2 Iscrizione Albo Imprese Artigiane società a responsabilità limitata pluripersonali

Dettagli

- La denuncia di inizio, di modifica e di cessazione dell attività delle società

- La denuncia di inizio, di modifica e di cessazione dell attività delle società Registro Imprese - La denuncia di inizio, di modifica e di cessazione dell attività delle società - I trasferimenti di sede da altra provincia Come descrivere l attività Sintetica, chiara e concreta SI

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ATTIVITA DI ACCONCIATORE E/O ESTETISTA

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ATTIVITA DI ACCONCIATORE E/O ESTETISTA CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*-GGMMAAAA-HH:MM Mod. Comunale (Modello 0050 Versione 005-2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ATTIVITA DI ACCONCIATORE E/O ESTETISTA Allo Sportello Unico

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012 GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE DI AGGIORNAMENTO PREVISTE DAL D.M. 26/10/2011 ENTRATO IN VIGORE IN DATA 12/5/2012 AGGIORNAMENTO DELLE IMPRESE DI AGENZIA O RAPPRESENTANZA DI COMMERCIO ATTIVE ED

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE DI PROCEDIMENTO UNICO (art.5 e 7 D.P.R. 07/09/2010 n.160, art.19 L. 241/1990 e s.m.i.).

RICHIESTA ATTIVAZIONE DI PROCEDIMENTO UNICO (art.5 e 7 D.P.R. 07/09/2010 n.160, art.19 L. 241/1990 e s.m.i.). Al Comune di n. Pratica SUAP Sportello Unico Attività Produttive del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica RICHIESTA ATTIVAZIONE DI PROCEDIMENTO UNICO (art.5 e 7 D.P.R. 07/09/2010 n.160, art.19

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE LE SEDI SECONDARIE. Versione 1/2006 Febbraio 2006. www.an.camcom.it

REGISTRO DELLE IMPRESE LE SEDI SECONDARIE. Versione 1/2006 Febbraio 2006. www.an.camcom.it REGISTRO DELLE IMPRESE LE SEDI SECONDARIE Versione 1/2006 Febbraio 2006 www.an.camcom.it PREMESSA...3 1. SEDI SECONDARIE...3 1.1 SEDE SECONDARIA DI SOCIETA ITALIANA...3 1.1.1 ISCRIZIONE...3 1.1.2 MODIFICAZIONE...4

Dettagli

GUIDA a STARweb. versione: 1.2 data: 28.01.2010 autori: Infocamere, CCIAA Venezia

GUIDA a STARweb. versione: 1.2 data: 28.01.2010 autori: Infocamere, CCIAA Venezia GUIDA a STARweb versione: 1.2 data: 28.01.2010 autori: Infocamere, CCIAA Venezia INDICE 1. La Comunicazione Unica con Starweb...5 1.1 Cos è la Comunicazione Unica... 5 1.1.1 Novità introdotte... 6 1.2

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al PRIMO AVVIO DI FEDRA sarà necessario inserire

Dettagli

S.C.I.A. Expo. Allegato A Guida alla compilazione

S.C.I.A. Expo. Allegato A Guida alla compilazione S.C.I.A. Expo Allegato A Guida alla compilazione 2 Sommario 1. Procedura Impresainungiorno... 3 1.1. Accesso al portale Impresainungiorno... 3 1.2. Compilazione pratica... 3 1.3. Trasmissione pratica...

Dettagli

AL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI SOLIDARIETÀ FAMILIARE

AL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI SOLIDARIETÀ FAMILIARE DISCIPLINA RELATIVA All. D) DGR n..del.. AL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI SOLIDARIETÀ FAMILIARE 1. PREMESSA In attuazione di quanto previsto dall art. 36 della l.r. 14 febbraio 2008, n. 1 che

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - ASpI Descrizione del servizio Premessa Questo servizio rende possibile l invio e l istruzione automatica

Dettagli

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società versione: 1.0 data: 04.10.2011 Indice 1. Introduzione... 3 2. Come dichiarare la PEC al Registro

Dettagli

Ufficio competente alla ricezione del modulo E quello della sede legale dell impresa.

Ufficio competente alla ricezione del modulo E quello della sede legale dell impresa. MODULO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E., ed altri soggetti giuridici AVVERTENZE GENERALI Soggetti utilizzatori del

Dettagli

Cosa è la Comunicazione Unica?

Cosa è la Comunicazione Unica? Cosa è la Comunicazione Unica? La Comunicazione Unica permette di assolvere tutti gli adempimenti amministrativi, fiscali, previdenziali ed assicurativi necessari all'avvio di un'attività imprenditoriale

Dettagli

TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore. Inizio attività immediato. richiesta di attribuzione di Partita Iva

TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore. Inizio attività immediato. richiesta di attribuzione di Partita Iva Scaricare il software necessario dal sito www.registroimprese.camcom.it compilazione pratiche da inviare ai relativi enti Compilazione ComUnica TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore

Dettagli

Provincia di Napoli Area Patrimonio Direzione Provveditorato e Economato

Provincia di Napoli Area Patrimonio Direzione Provveditorato e Economato Direzione Provveditorato e Economato ALBO TELEMATICO DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER BENI E SERVIZI - ISTRUZIONI OPERATIVE PER L ISCRIZIONE - Telefono 0817949581 fax 0817949580 provved@provincia.napoli.it

Dettagli

S.C.I.A. Expo. Service Communication Informazioni generali 1. 1 Si veda l Allegato A con le istruzioni per la compilazione e l inoltro della pratica.

S.C.I.A. Expo. Service Communication Informazioni generali 1. 1 Si veda l Allegato A con le istruzioni per la compilazione e l inoltro della pratica. S.C.I.A. Expo Service Communication Informazioni generali 1 1 Si veda l Allegato A con le istruzioni per la compilazione e l inoltro della pratica. 2 Sommario 1. Cos è la S.C.I.A. Expo... 3 2. Quando occorre

Dettagli

La Comunicazione Unica Impresa in un giorno. Verona, 19 aprile 2010

La Comunicazione Unica Impresa in un giorno. Verona, 19 aprile 2010 La Comunicazione Unica Impresa in un giorno Verona, 19 aprile 2010 La Comunicazione Unica Legge n. 40 del 2 aprile 2007 art. 9 Normativa di riferimento Origini: sportello polifunzionale Obiettivo: riduzione

Dettagli

COMUNICAZIONE UNICA. La Legge e le procedure Informatiche

COMUNICAZIONE UNICA. La Legge e le procedure Informatiche COMUNICAZIONE UNICA La Legge e le procedure Informatiche Agenda Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9 Stato dei decreti La modulistica e software relativo I flussi telematici utente - enti Legge n. 40 del

Dettagli

MODELLO PER LE ATTIVITA DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE E RELATIVE ISTRUZIONI (31 LUGLIO 2009)

MODELLO PER LE ATTIVITA DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE E RELATIVE ISTRUZIONI (31 LUGLIO 2009) MODELLO PER LE ATTIVITA DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE E RELATIVE ISTRUZIONI (31 LUGLIO 2009) Alla Camera di commercio Industria artigianato e agricoltura di

Dettagli

AGGIORNAMENTO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

AGGIORNAMENTO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO AGGIORNAMENTO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO aggiornamento imprese già iscritte al RI: chi deve farlo Devono presentare la richiesta di Aggiornamento dati RI/REA le imprese che al 12 maggio 2012

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

Gestione Albo Fornitori

Gestione Albo Fornitori Gestione Albo Fornitori Documentazione utente - Gestione Albo Fornitori Pagina 1 di 29 - Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Registrazione utente... 3 2.1 Registrazione nuovo utente... 3 2.2 Registrazione

Dettagli

COM 6 CORRISPONDENZA, TV, ALTRI SISTEMI

COM 6 CORRISPONDENZA, TV, ALTRI SISTEMI spazio per la protocollazione Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del COMUNE DI SESTO FIORENTINO COM 6 CORRISPONDENZA, TV, ALTRI SISTEMI PRIVACY: Nel compilare questo modello le chiederemo di

Dettagli

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI-

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI- CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO UFFICIO REGISTRO IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI- MODELLO S3 DEPOSITO BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI,

Dettagli

PGNETSOLUTION PRATICA COMUNICA compilare tutti i campi del presente modulo STUDIO

PGNETSOLUTION PRATICA COMUNICA compilare tutti i campi del presente modulo STUDIO PGNETSOLUTION PRATICA COMUNICA compilare tutti i campi del presente modulo STUDIO CITTA PARTITA IVA TELEFONO FAX E-MAIL POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DATI RELATIVI ALLA PRATICA CCIAA DI COMPETENZA RAGIONE

Dettagli

TRASMETTE COMUNICAZIONE RELATIVA A: ED A TAL FINE DICHIARA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL DPR 28.12.2000 N. 445 :

TRASMETTE COMUNICAZIONE RELATIVA A: ED A TAL FINE DICHIARA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL DPR 28.12.2000 N. 445 : ESTREMI DI ISCRIZIONE DELLA DICHIARAZIONE (A CURA DELL UFFICIO) Ufficio ricevente Presentata il Modalità di inoltro Data protocollo Num. Prot fax a mano posta via telematica NUMERO ASSEGNATO ALLA PRATICA

Dettagli

Redatto dall Ufficio Registro delle Imprese di Reggio Emilia

Redatto dall Ufficio Registro delle Imprese di Reggio Emilia SUPPORTO ALLA COMPILAZIONE PRATICHE TELEMATICHE Redatto dall Ufficio Registro delle Imprese di Reggio Emilia GIUGNO 2013 1 PREMESSA 3 VARIAZIONE DOMICILIO SOCIO/AMMINISTRATORE SRL 4 COMUNICAZIONE SOCIO

Dettagli

Stato dell'arte Comunicazione Unica

Stato dell'arte Comunicazione Unica Stato dell'arte Comunicazione Unica (dicembre 2009) (sono evidenziate in giallo le modifiche apportate al documento rispetto alla versione precedente) Dal 1 ottobre è partito il periodo transitorio di

Dettagli

PREPARAZIONE PRATICA CON STARWEB

PREPARAZIONE PRATICA CON STARWEB ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE DI IMPRESA INDIVIDUALE PER ATTIVITA DI AGENTE E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Nelle comunicazioni di inizio attività la data di inizio attività da indicare deve essere quella

Dettagli

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA Informative e news per la clientela di studio Oggetto: IL 5 PER MILLE ENTRA A REGIME È partita lo scorso 26 marzo la procedura che enti e associazioni devono seguire per richiedere ai contribuenti la destinazione

Dettagli

Progetto per la semplificazione amministrativa e la realizzazione del SUAP

Progetto per la semplificazione amministrativa e la realizzazione del SUAP Città di Ariano Irpino Progetto per la semplificazione amministrativa e la realizzazione del SUAP Speriimentaziione delllla SCIA iin ComUniica GUIDA OPERATIVA DESCRIZIONE DEL PROGETTO Progetto per la semplificazione

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - NASpI Vers. 1.0 28/04/2015 Descrizione del servizio Premessa Questo servizio rende possibile l invio

Dettagli

Note illustrative per la compilazione del Modello 1/2015 (Comunicazione ex art. 19 del Regolamento di Attuazione allo Statuto)

Note illustrative per la compilazione del Modello 1/2015 (Comunicazione ex art. 19 del Regolamento di Attuazione allo Statuto) Note illustrative per la compilazione del Modello 1/2015 (Comunicazione ex art. 19 del Regolamento di Attuazione allo Statuto) QUANDO PRESENTARLO Entro il 30 novembre 2015. NOVITA : da quest anno la sanzione

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Individuazione degli elementi informativi e definizione delle modalità tecniche e dei termini relativi alla trasmissione degli elenchi di cui all articolo 37, commi 8 e 9, del decreto legge 4 luglio 2006,

Dettagli

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Servizi on-line per le Aziende

Dettagli

COMUNE DI PARMA Settore Servizi al Cittadino e all Impresa e SUEI

COMUNE DI PARMA Settore Servizi al Cittadino e all Impresa e SUEI Mod. Volt v.1. D COMUNE DI PARMA Settore Servizi al Cittadino e all Impresa e SUEI COMUNICAZIONE DI VOLTURA * la compilazione dei campi contrassegnati con l asterisco è OBBLIGATORIA 1/A DATI ANAGRAFICI

Dettagli

Denunce al Repertorio Economico Amministrativo

Denunce al Repertorio Economico Amministrativo Denunce al Repertorio Economico Amministrativo iscrizione persone fisiche ex albi soggetti only rea unità locali di imprese estere società semplici società di persone, società di capitale e altri soggetti

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 28/09/2012

Direzione Centrale Entrate. Roma, 28/09/2012 Direzione Centrale Entrate Roma, 28/09/2012 Circolare n. 118 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA ALIMENTI E BEVANDE ex art. 45 l.r. 28/2005

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA ALIMENTI E BEVANDE ex art. 45 l.r. 28/2005 COMUNE DI CAPANNORI Numero di Pratica / SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA ALIMENTI E BEVANDE ex art. 45 l.r. 28/2005 Protocollo Inviare esclusivamente con modalità telematica

Dettagli

A/ ESTREMI DELLA DOMANDA/DENUNCIA

A/ ESTREMI DELLA DOMANDA/DENUNCIA MODULO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E., ed altri soggetti giuridici; attivita dell impresa AVVERTENZE GENERALI Soggetti

Dettagli

Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108)

Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108) Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108) Adempimenti presso il Registro delle imprese 1) Iscrizione progetto comune di fusione transfrontaliera (della

Dettagli

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE REGISTRO DELLE IMPRESE LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE 1/2006 marzo 2006 www.an.camcom.it INDICE PREMESSA...3 INTRODUZIONE...3 1. DELIBERA DI AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE...3

Dettagli

LA PREPARAZIONE E L INVIO TELEMATICO DEL BILANCIO D ESERCIZIO E DELL ELENCO SOCI CON L UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA O ALTRI PROGRAMMI COMPATIBILI

LA PREPARAZIONE E L INVIO TELEMATICO DEL BILANCIO D ESERCIZIO E DELL ELENCO SOCI CON L UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA O ALTRI PROGRAMMI COMPATIBILI LA PREPARAZIONE E L INVIO TELEMATICO DEL BILANCIO D ESERCIZIO E DELL ELENCO SOCI CON L UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA O ALTRI PROGRAMMI COMPATIBILI di Claudio Venturi Sommario: 1. Premessa. 2. Preparazione

Dettagli

Per localizzazione si intende la sede secondaria o l unità locale.

Per localizzazione si intende la sede secondaria o l unità locale. MODULO UL Denuncia al R.E.A. di apertura modifica cessazione di unità locale Domanda al R.I. di istituzione modifica - cancellazione di Sede secondaria Denuncia di dati economici relativi alla localizzazione

Dettagli

AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO DOMANDA DI NUOVA AUTORIZZAZIONE PER CAMBIO DI TITOLARITA' / LEGALE RAPPRESENTANTE

AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO DOMANDA DI NUOVA AUTORIZZAZIONE PER CAMBIO DI TITOLARITA' / LEGALE RAPPRESENTANTE IMPOSTA DI BOLLO DA ASSOLVERE VIRTUALMENTE Alla Provincia di Padova Servizio Turismo Piazza Antenore, 3 35121 PADOVA AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO DOMANDA DI NUOVA AUTORIZZAZIONE PER CAMBIO DI TITOLARITA'

Dettagli

Linee guida DEPOSITO BILANCI al Registro delle Imprese Campagna bilanci 2014

Linee guida DEPOSITO BILANCI al Registro delle Imprese Campagna bilanci 2014 Linee guida DEPOSITO BILANCI al Registro delle Imprese Campagna bilanci 2014 Per ogni approfondimento si rimanda alla consultazione del Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al registro delle imprese

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI PARTE PRIMA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DI ATTIVITÀ

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI PARTE PRIMA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DI ATTIVITÀ CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI Modello - Requisiti/82L 1 (C13) Segnalazione certificata di inizio di attività di di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e

Dettagli

Comune. di Borgo a Mozzano GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON LINE DI PRATICHE SUAP [2013]

Comune. di Borgo a Mozzano GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON LINE DI PRATICHE SUAP [2013] Comune di Borgo a Mozzano GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON LINE DI PRATICHE SUAP [2013] - 1 - PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE È PREVISTO L OBBLIGO DI PRESENTAZIONE DI TUTTE LE PRATICHE E LORO INTEGRAZIONE ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale

MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale Avvertenze Generali Si raccomanda di indicare, nell apposito spazio, in alto sulla 1ª pagina, il numero di telefono dello

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE/REVOCA/CESSAZIONE ATTIVITÀ

COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE/REVOCA/CESSAZIONE ATTIVITÀ Comune di Mod. Comunale (Modello 0011 Versione 011-2014) COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE/REVOCA/CESSAZIONE ATTIVITÀ Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo

Dettagli

Vicenza, 2 ottobre 2013. dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza URGENTE. Loro sedi. Via e-mail

Vicenza, 2 ottobre 2013. dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza URGENTE. Loro sedi. Via e-mail Vicenza, 2 ottobre 2013 Prot. N. 2.015/2013 URGENTE Via e-mail A tutti gli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza Loro sedi OGGETTO: Corso di aggiornamento

Dettagli