Medium voltage service. Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Medium voltage service. Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita"

Transcript

1 Medium voltage service Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita

2 Strategia Il quadro isolato in aria (AIS) è l apparecchiatura di media tensione più comune e con la maggiore base installata. Il suo ciclo di vita è, di norma, piuttosto lungo, pertanto la strategia di service applicata è particolarmente importante per garantirne la necessaria affidabilità nel tempo. ABB supporta gli operatori con strategie ottimizzate ed efficienti, implementando l azione giusta al momento più appropriato. I gestori di impianto (asset manager) sono completamente assistiti nel passaggio dagli approcci convenzionali ( Manutenzione correttiva e Manutenzione preventiva ) a strategie avanzate ( Manutenzione su analisi del rischio e Manutenzione secondo condizione ). In questo modo l attività di service non è più programmata ad intervalli di tempo predefiniti, basandosi su osservazioni ed esperienze passate, bensì prende in considerazione l effettiva condizione del quadro, il livello di affidabilità richiesto e l aspettativa di prolungamento della vita utile. Questa valutazione è realizzata da parte di tecnici qualificati e rientra nei programmi di manutenzione su analisi del rischio, oppure viene eseguita automaticamente per mezzo di sistemi di monitoraggio on-line quando si adotta come approccio la strategia di manutenzione secondo condizione. ABB supporta il ciclo di vita dei quadri isolati in aria attraverso un approccio distinto in due fasi: Valutazione delle condizioni e probabilità di rischio delle apparecchiature Pacchetto di supporto al ciclo di vita. Installazione & Messa in servizio Manutenzione preventiva Valore dell apparecchiatura / Disponibilità Parti di ricambio Guasto Riparazioni Periodo di garanzia Tempo Andamento lungo il periodo di vita del quadro con applicazione di strategie convenzionali ( Manutenzione correttiva e Manutenzione preventiva ) 2

3 Installazione & Messa in servizio Valore dell apparecchiatura / Disponibilità Parti di ricambio Guasto Manutenzione preventiva Rigenerazione Riparazioni Periodo di garanzia Tempo Andamento lungo il periodo di vita del quadro con applicazione di strategie convenzionali ( Manutenzione correttiva e Manutenzione preventiva ) più rigenerazione alla fine del periodo di vita utile Installazione & Messa in servizio Manutenzione su analisi del rischio / secondo condizioni Valore dell apparecchiatura / Disponibilità Parti di ricambio Retrofitting & Revamping Engineering & Consulenza Manutenzione convenzionale Periodo di garanzia Tempo Andamento lungo il periodo di vita del quadro con applicazione di strategie avanzate ( Manutenzione su analisi del rischio e Manutenzione secondo condizione ) 3

4 Valutazione delle condizioni e probabilità di rischio delle apparecchiature Valutazione delle condizioni delle apparecchiature La valutazione delle condizioni del quadro fornita da ABB inizia con la raccolta dei dati. L esecuzione di un intervento di ispezione e test rappresenta l opzione di raccolta dati più esaustiva ed efficiente dal punto di vista dei costi. Vengono raccolti i dati relativi alla storia del quadro, compresi, ma non solo, gli schemi dell impianto, le applicazioni dell apparecchiatura, il ciclo operativo, la storia delle manutenzioni effettuate, le condizioni ambientali e di esercizio, la storia dei guasti o degli eventi significativi, gli studi esistenti, i risultati dei test e i dati relativi ai singoli componenti. Tutte queste informazioni sono poi elaborate per valutare le condizioni dell apparecchiatura. Valutazione della probabilità di rischio La valutazione del rischio permette di definire il piano di manutenzione e si basa sui seguenti elementi: valutazione delle condizioni delle apparecchiature indice delle condizioni (valutazione del rischio di guasto) indice di importanza (criticità delle apparecchiature all interno dell impianto) Il risultato è un elenco di priorità di attività di service che prende in considerazione quanto segue: livello di rischio di ciascuna parte dell apparecchiatura ottimizzazione delle risorse impatto in termini di costi di ciascuna azione benefici associati in termini di affidabilità e di prolungamento della vita utile 4

5 Effetti ambientali Gli effetti dovuti alle condizioni ambientali vengono generalmente sottostimati; influenzano invece in modo significativo la programmazione delle attività di service, soprattutto se tali effetti sono combinati. In fase di pianificazione delle attività di service e anche durante la fase di valutazione delle condizioni e probabilità di rischio delle apparecchiature, è necessario valutare se le condizioni ambientali sono normali, favorevoli o meno, per le ragioni di seguito esposte: Condizioni ambientali Descrizione Effetti Temperatura ambiente Valutare i valori minimi (Tmin) e massimi (Tmax) rilevati durante l anno Invecchiamento del lubrificante, degrado fisico e funzionale, sollecitazione meccanica (specie nei casi di significativa variazione di temperatura) Umidità Sale o agenti chimici Polvere Condizioni tipiche: umidità normale: fino a 60% area prossima a bacini d acqua: da 70 a 90 % zone tropicali o processi industriali particolari: più del 90% Condizioni tipiche: ambiente né salino né chimico vicino al mare (da 1 a 10 km) o in un area industriale marino, su terraferma (meno di 1 km), o in un impianto chimico Condizioni tipiche: edifici commerciali o pubblici: scarsa concentrazione di polvere edifici industriali: - con aria condizionata: poca polvere - con ventilazione tramite filtri: livello di polvere medio - non protetti: livello di polvere elevato Corrosione del metallo, tracciatura superficiale del circuito e perdita di isolamento Invecchiamento del lubrificante, degrado fisico e funzionale, sollecitazione meccanica, corrosione del metallo e aumento di resistenza del circuito Invecchiamento del lubrificante, degrado fisico e funzionale, sollecitazione meccanica, usura del meccanismo operativo e tracciatura superficiale del circuito I parametri ambientali si riferiscono al locale dove è installato il quadro. Informazioni importanti relative al lubrificante: ha una data di scadenza, pertanto è necessario effettuare opportuna verifica del lubrificante disponibile prima di utilizzarlo utilizzare solo il lubrificante indicato nel manuale dell utente. La valutazione delle condizioni delle apparecchiature da parte di ABB è strutturata in due fasi: controllo ispettivo analisi strumentale Entrambe sono consigliate per ottenere una valutazione completa ma, a seconda dell accessibilità all apparecchiatura, è possibile eseguire solo il controllo ispettivo per ottenere una valutazione preliminare. La Valutazione delle condizioni e probabilità di rischio delle apparecchiature da parte di ABB consente di considerare altre condizioni (tipo di carico, grado IP, componente DC, vibrazione, altitudine, parametri apparecchiatura, ecc.) i cui parametri sono difficili da rilevare e da interpretare. Tali condizioni, infatti, possono accelerare l invecchiamento delle apparecchiature e comprometterne il corretto funzionamento. La tabella a pagina 9 mostra la periodicità con cui è buona norma eseguire la valutazione delle apparecchiature. Se non ancora applicata, l indagine preliminare presente a pagina 7 è uno strumento che può supportare l utilizzatore nella decisione di richiedere una valutazione da parte di ABB. 5

6 Indagine preliminare L Indagine preliminare è uno strumento semplice per considerare la necessità di una valutazione più approfondita da parte di ABB. Il suo impiego è fortemente consigliato per gli impianti che applicano ancora strategie di manutenzione convenzionali e laddove non sia stata ancora eseguita alcuna valutazione delle condizioni dell installato. Verifica ciascuna condizione ambientale e operativa, confronta la condizione dell impianto con i valori predefiniti di range/ stato e marca la relativa casella nella colonna di selezione. Collegati al nostro sito e seleziona Service AIS Preliminary survey e completa l indagine. 6

7 Id Condizione Range/Stato Selezione 1 Temperatura ambiente 2 Massima umidità relativa nella sottostazione 3 Sale o sostanze chimiche nell aria 4 Polvere - ventilazione nella sottostazione 5 Dispositivi elettronici di protezione e controllo 6 Corrente di carico media (% di quella nominale) Manovre meccaniche o alla corrente nominale dell interruttore (per anno) IEC ANSI GB Manovre alla corrente nominale del contattore (per giorno) 0 punti se non installato nell impianto Manovre alla corrente di guasto dell interruttore o del contattore (per anno) Manovre di inserzione (per anno) Moltiplicare per 10 volte le manovre se il motore è in funzionamento Tmin < -5 C e Tmax > 40 C Tmin < -5 C o Tmax> 40 C Tmin > -5 C e Tmax < 40 C Tmin < -30 C e Tmax > 40 C Tmin < -30 C o Tmax> 40 C Tmin > -30 C e Tmax < 40 C Tmin < -25 C e Tmax > 40 C Tmin < -25 C o Tmax> 40 C Tmin > -25 C e Tmax < 40 C fino al 60% 60% al 90% 90% e oltre Nessuna Posizione in prossimità del mare o in area industriale Posizione marina, su terraferma o impianto chimico Aria condizionata Ventilazione con filtri Non protetto Funzionamento corretto Funzionamento non corretto segnalato una volta Intervento errato o funzionamento permanente non corretto fino a 90% da 90% a 100% 100% e oltre fino a 10 da 10 a 300 da 300 a e oltre meno di 5 da 5 a 10 più di 10 meno di una una più di una meno di 5 da 5 a 10 più di 10 Numero di anni dall ultima valutazione ABB Nota: le condizioni ambientali (numeri Id da 1 a 4) si riferiscono all intera vita del quadro, compreso il periodo di magazzinaggio in sede, mentre le condizioni operative (Id da 5 a 10) si riferiscono al dispositivo installato più critico. 7

8 Fasi del ciclo di vita Definizione delle fasi di vita In generale il quadro può trovarsi in una delle seguenti fasi del ciclo di vita in riferimento agli anni dello stesso: parte iniziale, fino a 9 anni parte centrale, da 10 a 20 anni parte finale, più di 20 anni. La durata delle fasi è da ridurre se il numero di manovre dell apparecchio supera i seguenti valori tipici (vedi il relativo manuale utente per verificare il numero massimo di manovre per ogni specifico apparecchio): Tipo di apparecchio di manovra nel quadro Numero di manovre Fase del ciclo di vita Parte iniziale Parte centrale Parte finale Interruttore in vuoto Fino a Da a e oltre Interruttore in SF6 Fino a Da a e oltre Interruttore in olio Fino a 750 Da 750 a e oltre Interruttore magnetico in aria Fino a Da a e oltre Contattore Fino a Da a e oltre 8

9 Ciclo di vita tipico di un quadro ABB consiglia di eseguire la valutazione delle condizioni e probabilità di rischio delle apparecchiature, in conformità alla seguente tabella, per i quadri isolati in aria che funzionano in condizioni normali con numero di manovre non superiori al numero indicato nella pagina precedente. Tempo Anni di vita Garanzia Valutazione Note 1 Standard Installazione e messa in servizio Parte iniziale Parte centrale Parte finale C - Consigliato O - Obbligatorio 2 Standard C (O) La valutazione delle condizioni del bene è consigliata alla fine del periodo di garanzia standard. È obbligatoria al fine dell applicazione dell estensione della garanzia 3 Estesa 4 Estesa 5 Estesa C Valutazione intermedia (parte iniziale) C Valutazione finale (parte iniziale) C Valutazione intermedia (parte centrale) C Valutazione finale (parte centrale) Ingegneria e consulenza per la gestione del fine vita 20 Standard per sostituzione o retrofitting In caso di retrofitting o sostituzione 21 Standard per sostituzione o retrofitting C (O) In caso di retrofitting o sostituzione 22 Estesa per sostituzione o retrofitting In caso di retrofitting o sostituzione 23 Estesa per sostituzione o retrofitting In caso di retrofitting o sostituzione 24 Estesa per sostituzione o retrofitting C Valutazione intermedia (parte finale) In caso di retrofitting o sostituzione C Valutazione finale (parte finale) 30 Messa fuori servizio e sostituzione 9

10 Supporto al ciclo di vita Pacchetti di service tipici ABB ha confezionato pacchetti di servizi tipici, che soddisfano le esigenze dei quadri, per ciascuna fase del ciclo di vita. Servizi Parte iniziale Parte centrale Parte finale Integrità del quadro Ripristino isolatori e superfici Revisione e miglioramento della conduttività delle connessioni lungo il circuito di potenza Rigenerazione del circuito di potenza e degli isolamenti Aggiornamento della sicurezza (per operatori, dispositivi, processi) Controllo e protezione Miglioramento e rettifica della funzionalità di controllo e di protezione Manutenzione preventiva relè di protezione Aggiornamento del relè di controllo e di protezione Sostituzione relè di controllo e di protezione Formazione Corsi di formazione di prodotto ed applicativi per operatori e tecnici Corsi di formazione di mantenimento della vita utile delle apparecchiature e di aggiornamento degli operatori Apparecchio di manovra Verifica funzionale e interventi correttivi su interruttori, contattori, sezionatori di messa a terra e accessori Attivazione meccanica per interruttori con basso numero di manovre (consigliate 10 manovre all anno) Sostituzione olio per interruttori in olio (consigliata ogni 4 anni) Manutenzione preventiva per interruttori, contattori, sezionatori di messa a terra e accessori Installazione di kit di aggiornamento Retrofitting interruttori e contattori Parti di ricambio Fornitura di parti di ricambio adatte al normale esercizio Fornitura di parti di ricambio critiche (dovuta alla possibile messa fuori-produzione del prodotto) 10

11 Contratti di assistenza cliente Il Contratto di assistenza cliente è il modo più semplice per garantire la disponibilità del quadro durante l intero ciclo di vita. Il contratto standard prevede la valutazione periodica del rischio e delle condizioni del bene o l installazione di un sistema di monitoraggio ai fini della manutenzione secondo condizione. E inoltre incluso il training per gli operatori in sito, la manutenzione dell apparecchiatura di controllo e protezione, degli apparecchi di manovra e di tutti i componenti del quadro. Tutti i servizi sono forniti da tecnici specialisti del service ABB, adeguatamente addestrati e certificati. I contratti si basano su una selezione di servizi a struttura modulare, scelti dall utilizzatore con l aiuto del personale ABB e rispondenti ai bisogni operativi. Livello 4 Livello 3 Livello 2 Livello 1 Livello Base Servizi allo sviluppo delle competenze Servizi per la gestione delle emergenze Diagnostica, valutazione delle condizioni e miglioramento della sicurezza Servizi alla manutenzione eseguita internamente Servizi alla manutenzione eseguita da ABB 11

12 Contatti ABB S.p.A. Power Products Division Unità Operativa Sace-MV Via Friuli, 4 I Dalmine Telefono: Emergency Line h24: Fax: Dati e immagini non sono impegnativi. In funzione dello sviluppo tecnico e dei prodotti, ci riserviamo il diritto di modificare il contenuto di questo documento senza alcuna notifica. Copyright 2011 ABB. All rights reserved. 1VCP Rev. -, it - Brochure (Brochure Life Cycle Services) (gs)

Low and Medium voltage service. ABB Power Care Servizi di assistenza e supporto al cliente

Low and Medium voltage service. ABB Power Care Servizi di assistenza e supporto al cliente Low and Medium voltage service ABB Power Care Servizi di assistenza e supporto al cliente ABB Power Care ABB Power Care permette di gestire in modo ottimale il sistema di elettrificazione, massimizzando

Dettagli

Medium voltage service ABB MySiteCondition Valutazione delle condizioni ed analisi del rischio di gestione delle apparecchiature

Medium voltage service ABB MySiteCondition Valutazione delle condizioni ed analisi del rischio di gestione delle apparecchiature Medium voltage service ABB MySiteCondition Valutazione delle condizioni ed analisi del rischio di gestione delle apparecchiature Che cosa si intende per MySiteCondition? MySiteCondition è un supporto per

Dettagli

High Voltage Products. Service High Voltage Products Professionisti al tuo servizio. Power and productivity for a better world TM

High Voltage Products. Service High Voltage Products Professionisti al tuo servizio. Power and productivity for a better world TM High Voltage Products Service High Voltage Products Professionisti al tuo servizio Power and productivity for a better world TM High Voltage Service Professionisti al tuo servizio Il costante aumento di

Dettagli

Medium voltage service. Servizi al ciclo di vita del gas SF 6 Professionalità e sostenibilità ambientale

Medium voltage service. Servizi al ciclo di vita del gas SF 6 Professionalità e sostenibilità ambientale Medium voltage service Servizi al ciclo di vita del gas SF 6 Professionalità e sostenibilità ambientale Cos è l SF 6? L esafluoruro di zolfo è un gas impiegato fin dal 1960 nelle apparecchiature di trasmissione

Dettagli

Service per prodotti di media tensione

Service per prodotti di media tensione Service per prodotti di media tensione Service per l installazione Service di supporto Service correttivo PIANO DI SERVICE AI CLIENTI Service preventivo Service a valore aggiunto Unità Operativa Sace-MV

Dettagli

Service ABB Divisione AP:

Service ABB Divisione AP: Service ABB Divisione AP: specialisti al servizio del cliente LB-PMS Office PMS Francesco Angiolini Relatore: Fabio Terralavoro Siracusa (SR), 13 Marzo 2008 MAINTENANCESTORIES Fatti di Manutenzione ABB,

Dettagli

Medium voltage products

Medium voltage products Medium voltage products Service Box UFES (Richiuditore di Terra Ultrarapido) La soluzione di retrofitting per l estinzione rapida dei guasti per arco interno Guida all installazione Le soluzioni di retrofitting

Dettagli

MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO

MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO Indice 1 REGOLE E AVVERTENZE DI SICUREZZA... 3 2 DATI NOMINALI LEONARDO... 4 3 MANUTENZIONE... 5 3.1 PROGRAMMA DI MANUTENZIONE... 6 3.1.1 Pulizia delle griglie di aerazione

Dettagli

Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw

Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw Inverter solari Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw Gli inverter centralizzati ABB sono in grado di assicurare nuovi livelli di affidabilità, efficienza e semplicità di installazione. Questi

Dettagli

MService La soluzione per ottimizzare le prestazioni dell impianto

MService La soluzione per ottimizzare le prestazioni dell impianto MService La soluzione per ottimizzare le prestazioni dell impianto Il segreto del successo di un azienda sta nel tenere sotto controllo lo stato di salute delle apparecchiature degli impianti. Dati industriali

Dettagli

DS1 Sezionatore transient-free a diodi per banchi di condensatori

DS1 Sezionatore transient-free a diodi per banchi di condensatori Medium voltage products DS1 Sezionatore transient-free a diodi per banchi di condensatori Power and productivity for a better world TM Compensazione della potenza reattiva DS1 il futuro dei sezionatori

Dettagli

ABB S.p.A. ABB SACE Division - LVB, 2009-04-03 ABB SACE LVB Products Life Cycle Management. ABB Group January 25, 2010 Slide 1

ABB S.p.A. ABB SACE Division - LVB, 2009-04-03 ABB SACE LVB Products Life Cycle Management. ABB Group January 25, 2010 Slide 1 ABB S.p.A. ABB SACE Division - LVB, 2009-04-03 ABB SACE LVB Products Life Cycle Management January 25, 2010 Slide 1 Indice: Definizione Definizione Fasi LCM Policy Sommario Fasi Supporto nelle Fasi Esempio

Dettagli

Service di Media Tensione, Agosto 2014 Manutenzione secondo condizione Apparecchiature di media tensione

Service di Media Tensione, Agosto 2014 Manutenzione secondo condizione Apparecchiature di media tensione Service di Media Tensione, Agosto 2014 Manutenzione secondo condizione Apparecchiature di media tensione Obiettivo MyRemoteCare: La nuova soluzione ABB per la manutenzione secondo condizione. September

Dettagli

CIM Commissioning Inspection e Maintenance

CIM Commissioning Inspection e Maintenance La soluzione per Servizi > Terziario > Industria > Telecomunicazioni > Settore medicale > ecc. appli 143 a Per la disponibilità delle vostre esigenze di energia Considerata l importanza di un alimentazione

Dettagli

Transformer Lifecycle Management (TLM)

Transformer Lifecycle Management (TLM) Transformer Lifecycle Management (TLM) TLM: soluzioni per - prolungare la durata di vita - riparazioni - ristabilimento dei vostri trasformatori di potenza Giornata d informazione «Siemens 2014» Locarno

Dettagli

Garantire l alimentazione critica

Garantire l alimentazione critica GE Critical Power Garantire l alimentazione critica Servizi post-vendita e assistenza imagination at work La divisione Critical Power di GE offre una gamma una gamma completa di prodotti UPS per garantire

Dettagli

Progettare la manutenzione (a cura di Paolo Stefanini)

Progettare la manutenzione (a cura di Paolo Stefanini) Progettare la manutenzione (a cura di Paolo Stefanini) Progettare la manutenzione significa determinare il miglior sistema di gestione delle fasi che compongono tale processo, vale a dire trovare il giusto

Dettagli

Componenti per quadri di interfaccia ABB Indispensabili per Norma, eccezionali per qualità

Componenti per quadri di interfaccia ABB Indispensabili per Norma, eccezionali per qualità Componenti per quadri di interfaccia ABB Indispensabili per Norma, eccezionali per qualità La protezione semplicemente necessaria Da ABB una soluzione completa per rispondere alla Norma CEI 0-21 Come richiesto

Dettagli

LA MANUTENZIONE degli AEREI

LA MANUTENZIONE degli AEREI 05/05/2008 1 LA MANUTENZIONE degli AEREI AFFIDABILITA e SICUREZZA sono LA BASE DELL ATTIVITA DI MANUTENZIONE 05/05/2008 2 05/05/2008 3 LA MANUTENZIONE degli AEREI L efficienza del velivolo ed ogni sua

Dettagli

Gli impianti elettrici. nei cantieri edili

Gli impianti elettrici. nei cantieri edili Gli impianti elettrici nei cantieri edili Agli impianti elettrici nei cantieri si applicano la Sezione 704 della norma CEI 64-8 (VI Ediz.) (cantieri di costruzione e di demolizione) e la guida CEI 64-17

Dettagli

Formazione Tecnica Schneider Corso C1 Studio e progettazione di una cabina di trasformazione MT/BT

Formazione Tecnica Schneider Corso C1 Studio e progettazione di una cabina di trasformazione MT/BT Formazione Tecnica Schneider Corso C1 Studio e progettazione di una cabina di trasformazione MT/BT Finalità del corso Il corretto allestimento delle cabine di trasformazione MT/BT di utente, anche per

Dettagli

Medium voltage service. Apparecchiatura di media tensione Gestione del ciclo di vita

Medium voltage service. Apparecchiatura di media tensione Gestione del ciclo di vita Medium voltage service Apparecchiatura di media tensione Gestione del ciclo di vita Informazioni generali I prodotti ABB sono oggetto di continuo sviluppo ed è nostro obiettivo proteggere gli investimenti

Dettagli

1. Manutenzione dell opera

1. Manutenzione dell opera PREMESSA Il piano di manutenzione dell opera e delle sue parti deve prevedere, pianificare e programmare l attività di manutenzione dell opera, al fine di mantenere nel tempo la funzionalità, le caratteristiche

Dettagli

Cura della persona e cosmesi

Cura della persona e cosmesi Cura della persona e cosmesi Innovazioni per migliorare la qualità Cura della persona e cosmesi Garantire la qualità Garantire la qualità del prodotto per la massima tranquillità Come produttori di articoli

Dettagli

Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici

Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici Un investimento dal rendimento assicurato Grazie ai quadri di stringa ABB è possibile misurare costantemente

Dettagli

Il nostro. Service. fa la. differenza

Il nostro. Service. fa la. differenza Il nostro Service fa la differenza Nessuno conosce il tuo impianto meglio di noi Un tecnico specializzato vicino a te Disponibilità ricambi immediata Tempi di intervento garantiti (24h - 365 giorni) Ore

Dettagli

Manutenzione Edifici: scheda mensile delle operazioni programmate da contratto per impianti elevatori fissi

Manutenzione Edifici: scheda mensile delle operazioni programmate da contratto per impianti elevatori fissi Manutenzione Edifici: scheda mensile delle operazioni programmate da contratto per impianti elevatori fissi Edificio 03 Scuola elementare Barbusi Quadro sinottico delle attività Mese di Giugno Anno 2015

Dettagli

Energy Trasmission & Distribution Services - Italy

Energy Trasmission & Distribution Services - Italy Energy Trasmission & Distribution Services - Italy Monitoring, diagnostics and cable services Analyze the past, monitor the present, predict the future. Answers for energy. l evoluzione della manutenzione

Dettagli

Medium voltage products UniSec per Smart Grid Quadro di media tensione isolato in aria per la distribuzione secondaria

Medium voltage products UniSec per Smart Grid Quadro di media tensione isolato in aria per la distribuzione secondaria Medium voltage products UniSec per Smart Grid Quadro di media tensione isolato in aria per la distribuzione secondaria Indice 3 Panoramica 4 Livelli standard 6 Monitoraggio e Controllo 7 Misura 8 Protezione

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

Sìstema UPS trifase indipendente. PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili

Sìstema UPS trifase indipendente. PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili Sìstema UPS trifase indipendente PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili PowerWave 33: un concentrato di potenza Da sempre ABB rappresenta lo standard globale per le soluzioni di continuità di alimentazione.

Dettagli

Consulenza & Ingegneria di manutenzione

Consulenza & Ingegneria di manutenzione Consulenza & Ingegneria di manutenzione Il nostro modello di esecuzione Diagnosi e monitoraggio in tensione Ingegneria delle soluzioni Preventiva e programmata Manutenzione correttiva (day by day) Garanzia

Dettagli

QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE

QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE -VI/1- CAPITOLO VI QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENONE 1. Generalità Un quadro elettrico è da considerare un componente dell'impianto, come ad esempio un cavo, che basa la sua qualità sulla prova sperimentale

Dettagli

SolarMax Serie MT. Massima potenza per rendimenti elevati.

SolarMax Serie MT. Massima potenza per rendimenti elevati. SolarMax Serie MT Massima potenza per rendimenti elevati. Tre fasi sono il numero perfetto. Da oltre 20 anni Sputnik Engineering produce inverter senza trasformatore. I nostri ricercatori e ingegneri hanno

Dettagli

SERVIZIO CHIAVI IN MANO

SERVIZIO CHIAVI IN MANO SERVIZIO CHIAVI IN MANO IL VOSTRO IMPIANTO DI ARIA COMPRESSA DALLA A ALLA Z PROGETTAZIONE Studi di fattibilità Trattamento e filtrazione dell aria compressa e delle acque di scarico condensa. Calcoli per

Dettagli

Il nostro. Service. fa la. differenza

Il nostro. Service. fa la. differenza Il nostro Service fa la differenza Nessuno conosce il tuo impianto meglio di noi Un tecnico specializzato vicino a te Disponibilità ricambi immediata Tempi di intervento garantiti (24h - 365 giorni) Ore

Dettagli

Città di Casarano Provincia di Lecce Settore Lavori Pubblici

Città di Casarano Provincia di Lecce Settore Lavori Pubblici Città di Casarano Provincia di Lecce Settore Lavori Pubblici PON Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo convergenza 2007-2013 Sistema di videosorveglianza del comune di Casarano Sicurezza per la città CIG:559455225C

Dettagli

Elbana Servizi Ambientali s.p.a.

Elbana Servizi Ambientali s.p.a. REGISTRO DI MANUTENZIONE CABINA MT/bt (CEI 0-15) Elbana Servizi Ambientali s.p.a. Sede Legale: Viale Elba, 9 Portoferraio (LI) Sede Impianto: Località Literno, sn Campo nell'elba (LI) ANNO 20 - N cabina

Dettagli

Allegato C - Operazioni di manutenzione programmata

Allegato C - Operazioni di manutenzione programmata IPA - ILLUMINAZIONE PUBBLICA - APPARECCHIO ILLUMINANTE Mensile Ispezione notturna mensile per impianti non telecontrollati sorveglianza sistematica dell'efficienza dei corpi illuminanti, necessaria per

Dettagli

PROCEDURA PER LA VALUTAZIONE DELL INTEGRITA DELLE PARTI FISSE

PROCEDURA PER LA VALUTAZIONE DELL INTEGRITA DELLE PARTI FISSE Power and productivity for a better world TM Introduzione La seguente procedura è da utilizzarsi per valutare l integrità ed il buon funzionamento delle parti fisse prima di ordinare i seguenti kit, che

Dettagli

COMPRESSORI ROTATIVI A VITE

COMPRESSORI ROTATIVI A VITE 03 COMPRESSORI ROTATIVI A VITE VELOCITÀ FISSA VELOCITÀ VARIABILE (RS) L-AIRSTATION L07 L22 L07RS L22RS INTELLIGENT AIR TECHNOLOGY DESIGN ALL AVANGUARDIA COMPRESSORI A VELOCITÀ FISSA & VARIABILE NUOVO ELEMENTO

Dettagli

Service ZF Assistenza a 360

Service ZF Assistenza a 360 Service ZF Assistenza a 360 La competenza è il nostro mestiere Una storia di successi Costituita nel 1915 a Friedrichshafen sul lago di Costanza come fabbrica di ingranaggi, con 122 stabilimenti di produzione

Dettagli

2.3.1 Condizioni ambientali

2.3.1 Condizioni ambientali 2.3 impianti elettrici delle macchine CEI EN 60204-1 /06 L impianto elettrico delle macchine riveste, ai fini della sicurezza, un importanza rilevante. Al momento dell acquisto della macchina o in caso

Dettagli

Pedaliera. Automazione industriale

Pedaliera. Automazione industriale 6200 Pedaliera La pedaliera 6200 è un apparecchio economico utilizzato per il comando di qualsiasi macchina operatrice industriale. Essendo un comando ausiliario, interviene sul motore della macchina attraverso

Dettagli

Performance migliore, rendimento assicurato.

Performance migliore, rendimento assicurato. Performance migliore, rendimento assicurato. Servizi di gestione e manutenzione per centrali solari Tutto il necessario per un impianto ben funzionante. Vi offriamo un pacchetto all inclusive Massimi rendimenti

Dettagli

TERMOGRAFIA. FLIR Systems

TERMOGRAFIA. FLIR Systems TERMOGRAFIA Un controllo ad infrarossi dedicato all impianto elettrico consente di identificare le anomalie causate dall azione tra corrente e resistenza. La presenza di un punto caldo all interno di un

Dettagli

Manuale utente Power Station. POWER STATION Manuale utente. IV360 REV00 Siel s.p.a

Manuale utente Power Station. POWER STATION Manuale utente. IV360 REV00 Siel s.p.a POWER STATION Manuale utente Pagina 1 di 22 + FR 1 INTRODUZIONE... 4 2 AVVERTENZE DI SICUREZZA... 5 2.1 Simboli usati... 5 3 CONTROLLO ALLA RICEZIONE... 7 4 IMMAGAZZINAGGIO... 7 5 SOLLEVAMENTO... 7 5.1

Dettagli

L equipaggiamento elettrico delle macchine

L equipaggiamento elettrico delle macchine L equipaggiamento elettrico delle macchine Convegno La normativa macchine: obblighi e responsabilità 4 giugno 05 Ing. Emilio Giovannini Per. Ind. Franco Ricci U.F. Prevenzione e Sicurezza Verifiche Periodiche

Dettagli

Impianti di trasporto a nastro

Impianti di trasporto a nastro Gli esperti in soluzioni di lubrificazione Impiego dei sistemi di lubrificazione perma Impianti di trasporto a nastro Lubrificazione con nastro in funzione Gli impianti di trasporto a nastro vengono utilizzati

Dettagli

Comune di: Provincia di: Oggetto:

Comune di: Provincia di: Oggetto: Manuale d'uso Comune di: Provincia di: Oggetto: Corigliano Calabro Cosenza LAVORI DI RIPRISTINO E DI ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL'IMPIANTO D'ILLUMINAZIONE AREE PORTUALI E DI ALIMENTAZIONE SEGNALAMENTI MARITTIMI

Dettagli

I E D C E R T. Net MA N A G E ME N T S Y S T E M ISO 9001: 2000 RAVI 9105. Gruppi di Comando Serie COMPACT

I E D C E R T. Net MA N A G E ME N T S Y S T E M ISO 9001: 2000 RAVI 9105. Gruppi di Comando Serie COMPACT C E R T I F MA N A G E ME N T I E D Net ISO 9001: 2000 RAVI 9105 I S Y S T E M Gruppi di Comando Serie COMPACT 6 Gruppi di Comando a Combinatori Serie COMPACT - tipo GMC Caratteristiche principali I combinatori

Dettagli

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il sistema nervoso dell impianto elettrico Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il compito principale di un cavo è quello di trasportare l energia all interno di un

Dettagli

Indagini ed analisi Termografiche

Indagini ed analisi Termografiche Indagini ed analisi Termografiche Per termografia s'intende l'utilizzo di una telecamera a infrarossi (o termocamera), al fine di visualizzare e misurare l'energia termica emessa da un oggetto. L'energia

Dettagli

Milano, 19 e 20 ottobre 2011 IL RIPRISTINO POST DANNO E LA PREVENZIONE ATTRAVERSO IL DRP. Dott. Ing. Alberto Lagi Presidente per spa

Milano, 19 e 20 ottobre 2011 IL RIPRISTINO POST DANNO E LA PREVENZIONE ATTRAVERSO IL DRP. Dott. Ing. Alberto Lagi Presidente per spa IL RIPRISTINO POST DANNO E LA PREVENZIONE ATTRAVERSO IL DRP Dott. Ing. Alberto Lagi Presidente per spa PROGRAMMA I vantaggi del ripristino produttivo: minor fermo di produzione e minori costi di ripartenza

Dettagli

La presente per portare a conoscenza la nostra azienda in qualità di manutentore di sistemi per la

La presente per portare a conoscenza la nostra azienda in qualità di manutentore di sistemi per la Spett. CLIENTE Marsala, La presente per portare a conoscenza la nostra azienda in qualità di manutentore di sistemi per la dissipazione di calore in particolare di: - Torri di condensazione a circuito

Dettagli

PER L'USO E LA MANUTENZIONE

PER L'USO E LA MANUTENZIONE MANUALE PER L'USO E LA MANUTENZIONE DI QUADRI ELETTRICI SECONDARI DI DISTRIBUZIONE INDICE: 1) AVVERTENZE 2) CARATTERISTICHE TECNICHE 3) INSTALLAZIONE 4) ACCESSO AL QUADRO 5) MESSA IN SERVIZIO 6) OPERAZIONI

Dettagli

Soluzioni per la Manutenzione Industriale

Soluzioni per la Manutenzione Industriale Soluzioni per la Manutenzione Industriale Validi miglioramenti nella manutenzione quotidiana Collaborando con i vostri tecnici, il team Henkel può aiutarvi a ottimizzare la manutenzione del vostro stabilimento.

Dettagli

Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact. Power and productivity for a better world TM ABB

Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact. Power and productivity for a better world TM ABB Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact Power and productivity for a better world TM ABB 0/2 Applicazioni Catalogo tecnico Indice Applicazioni Caratteristiche/Panoramica Spie luminose

Dettagli

VAREOSOFT SAG-6 VAREOSOFT SAG-6S. Soft Starter per ascensori idraulici. Istruzioni d uso

VAREOSOFT SAG-6 VAREOSOFT SAG-6S. Soft Starter per ascensori idraulici. Istruzioni d uso S Soft Starter per ascensori idraulici REO ITALIA S.R.L. ANL_IT Via Treponti, 9 01/00 I-508 Rezzato (BS) Tel. (030) 793883 Fax (030) 9000 http://www.reoitalia.it email: info@reoitalia.it Istruzioni tecniche

Dettagli

Audi Essential Package, Audi Service Package, Audi Complete Package. La vostra Audi non sentirà mai i segni del tempo.

Audi Essential Package, Audi Service Package, Audi Complete Package. La vostra Audi non sentirà mai i segni del tempo. Audi Essential Package, Audi Service Package, Audi Complete Package. La vostra Audi non sentirà mai i segni del tempo. I pacchetti di manutenzione Audi Essential Package, Audi Service Package ed Audi Complete

Dettagli

Supporto customizzato Servizi di assistenza e manutenzione a cura di Bosch Power Tec

Supporto customizzato Servizi di assistenza e manutenzione a cura di Bosch Power Tec Bosch Power Tec Sachsenkamp 5 20097 Amburgo Germania Tel +49 (0)1801 2783 02 Fax +49 (0)1801 2783 03 Info.BoschPowerTec@de.bosch.com www.bosch-power-tec.com Disponibile presso Supporto customizzato Servizi

Dettagli

SolarMax Serie S. Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo.

SolarMax Serie S. Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo. SolarMax Serie S Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo. La soluzione convincente. Da oltre 20 anni sviluppiamo inverter senza trasformatore. I nostri ricercatori e ingegneri

Dettagli

ABB i-bus KNX Room Master Premium, MDRC RM/S 2.1

ABB i-bus KNX Room Master Premium, MDRC RM/S 2.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il Room Master Premium è un apparecchio a installazione in serie MDRC (Modular DIN-rail Component) con Pro M-Design. È destinato all installazione nei

Dettagli

LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE

LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE La norma CEI 64 8 per impianti elettrici utilizzatori prevede che prima di

Dettagli

COMUNE DI SANTO STEFANO DI CAMASTRA (PROVINCIA DI MESSINA)

COMUNE DI SANTO STEFANO DI CAMASTRA (PROVINCIA DI MESSINA) COMUNE DI SANTO STEFANO DI CAMASTRA (PROVINCIA DI MESSINA) PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE SICILIA 2007-2013 PROGETTO ESECUTIVO PER LA REALIZZAZIONE DI PUNTI DI ACCESSO INFO-TELEMATICI PUBBLICI A SANTO STEFANO

Dettagli

2359 Mediegruppen 10/13_IT. Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate

2359 Mediegruppen 10/13_IT. Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate 2359 Mediegruppen 10/13_IT Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate 2359 Detect brochure IT.indd 3 22/10/13 12.02 - monitoraggio e soluzioni intelligenti Monitoraggio centralizzato di

Dettagli

Medium voltage service. Apparecchiature di media tensione Gestione del ciclo di vita

Medium voltage service. Apparecchiature di media tensione Gestione del ciclo di vita Medium voltage service Apparecchiature di media tensione Gestione del ciclo di vita Processo del ciclo di vita I prodotti ABB sono oggetto di continuo sviluppo ed è nostro obiettivo proteggere gli investimenti

Dettagli

SERVIZI DI ASSET MANAGEMENT

SERVIZI DI ASSET MANAGEMENT SERVIZI DI ASSET MANAGEMENT 1 6 SERVIZI DI ASSET MANAGEMENT Durante le diverse fasi del ciclo di vita di un Progetto, dalla fase di Concept, allo studio di fattibilità, fino alla progettazione di dettaglio,

Dettagli

Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa

Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa DESCRIZIONE DELL OPERA La presente relazione si riferisce alla realizzazione di

Dettagli

Servizi post vendita

Servizi post vendita Servizi post vendita STRATEGIA ASSISTENZA Che cosa si intende per manutenzione di stazioni metano? Come è possibile ottenere la massima affidabilità di un impianto? CUBOGAS divide le sue attività di manutenzione

Dettagli

Muoviamo la vostra energia

Muoviamo la vostra energia Muoviamo la vostra energia Servizi di Rete 12 Azienda Elettrica Ticinese Servizi di Rete Chi siamo Dal 1958, AET, l Azienda Elettrica Ticinese, è il principale operatore del Cantone nella produzione e

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

ClickShare. Manuale per la sicurezza

ClickShare. Manuale per la sicurezza ClickShare Manuale per la sicurezza R5900015IT/01 18/10/2013 Barco nv President Kennedypark 35, 8500 Kortrijk, Belgium Phone: +32 56.23.32.11 Fax: +32 56.26.22.62 Supporto: www.barco.com/esupport Visitate

Dettagli

Stefano Bifaretti. Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica

Stefano Bifaretti. Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica Corso di Elettronica di Potenza (12 CFU) ed Elettronica Industriale (6CFU) a.a. 20I2/2013 Stefano Bifaretti 2/31 3/31 4/31 In questa fase vengono effettuate le

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO ILLUMINAZIONE PUBBLICA STRADE DI LOTTIZZAZIONE

IMPIANTO ELETTRICO ILLUMINAZIONE PUBBLICA STRADE DI LOTTIZZAZIONE OGGETTO Variante al piano attuativo di iniziativa privata ai sensi della L.R. 11/2005 autorizzato con delibera del C.C. n. 125 del 21/12/2005 S. Angelo di Celle - Deruta (Perugia) COMMITTENTE Novatecno

Dettagli

ALLEGATO A7 CABINE MT/BT

ALLEGATO A7 CABINE MT/BT ALLEGATO A CABINE MT/BT N PROGRESSIVO Esame del fabbricato SCHEDA F NB: Gli interventi Muri e tetto relativi alla cabina - Verifiche/interventi: integrità dei muri, degli intonaci e del tetto, infiltrazioni

Dettagli

MORE THAN TWO GIGAWATTS OF EXPERIENCE

MORE THAN TWO GIGAWATTS OF EXPERIENCE MORE THAN TWO GIGAWATTS OF EXPERIENCE CHECK UP YOUR PLant WIND APPLICATION MORONI & PARTNERS QUALIFICAZIONE TECNOLOGIE Verifica la qualità dell aerogeneratore scelto Il protocollo per la verifica delle

Dettagli

Progettazione e Sviluppo di Tecnologie in campo ferroviario

Progettazione e Sviluppo di Tecnologie in campo ferroviario Progettazione e Sviluppo di Tecnologie in campo ferroviario p ro d o tt i e s i s te m i Area Testing Produzione di apparecchiature, sistemi, banchi prova ed impianti tecnologici per l esecuzione delle

Dettagli

AVVIATORE STATICO STS SOFT TOUCH STARTER MANUALE ISTRUZIONI

AVVIATORE STATICO STS SOFT TOUCH STARTER MANUALE ISTRUZIONI AVVIATORE STATICO STS SOFT TOUCH STARTER MANUALE ISTRUZIONI 2 AVVERTENZE Leggere le istruzioni prima di installare e operare sull avviatore. PERICOLO TENSIONE - Indica la presenza di tensione che può essere

Dettagli

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A.

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. 1 - Il modello di Manutenzione e Gestione di SIAT Energy S.p.A. I servizi proposti da SIAT Energy S.p.A. hanno l obiettivo di assicurare il programma e le azioni necessarie

Dettagli

Metrohm Care Contracts. Proteggete il vostro investimento in modo intelligente

Metrohm Care Contracts. Proteggete il vostro investimento in modo intelligente Metrohm Care Contracts Proteggete il vostro investimento in modo intelligente Metrohm Care Contracts il servizio, la sicurezza e molto altro ancora 02 Al responsabile di laboratorio viene richiesto di

Dettagli

InfoFACILITY. La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL. Agenzia PROFILO AZIENDA

InfoFACILITY. La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL. Agenzia PROFILO AZIENDA La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL - Case History ARPAL - Maggio 2014 L ottimizzazione del processo manutentivo, intesa come l aumento dell efficacia degli interventi ordinari,

Dettagli

Rilevatore di condensa

Rilevatore di condensa 1 542 1542P01 1542P02 Rilevatore di condensa Il rilevatore di condensa è utilizzato per evitare danni a causa della presenza di condensa sulle tubazioni e il è adatto per travi refrigeranti e negli impianti

Dettagli

Product note Migrazione da Emax ad Emax 2 mantenendo la certificazione in base alle norme serie IEC 61439 per i quadri di bassa tensione

Product note Migrazione da Emax ad Emax 2 mantenendo la certificazione in base alle norme serie IEC 61439 per i quadri di bassa tensione Product note Migrazione da Emax ad Emax 2 mantenendo la certificazione in base alle norme serie IEC 61439 per i quadri di bassa tensione Generalità SACE Emax 2 è il nuovo interruttore aperto di ABB SACE

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': Il quadro elettrico oggetto della presente specifica è destinato al comando e al controllo di gruppo elettrogeni automatici

Dettagli

Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. TECHNE S.r.l. via degli orti, 2 Marsciano (PG)

Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. TECHNE S.r.l. via degli orti, 2 Marsciano (PG) Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. LA SOCIETA Techne è una società di servizi che nasce per favorire lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. Techne,

Dettagli

4-5 6-7 8-9 10-11 12 13 14 15

4-5 6-7 8-9 10-11 12 13 14 15 WALDRICH COBURG è leader mondiale nella costruzione di grandi macchine utensili. I principi guida includono standard di alta qualità e una costante attenzione al cliente. Presso la sede a Coburg, un team

Dettagli

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale.

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Assicurare la continuità di servizio Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico,

Dettagli

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata CAT. A Descrizione dell intervento Lavori di ispezione e pulizia G M S A 2A Note A1 Pulizia canaline A2 Ispezione ed eventuale pulizia di pozzetti

Dettagli

UNITA MASTER WHITE Mod. SLIM

UNITA MASTER WHITE Mod. SLIM SCHEDA TECNICA UNITA MASTER WHITE Mod. SLIM Nome commerciale Principali applicazioni UNITA MASTER WHITE Mod. SLIM L unità MASTER WHITE SLIM è un sistema da applicare a serramenti interni ed esterni che

Dettagli

Optimize your energy park. www.en-come.com

Optimize your energy park. www.en-come.com Optimize your energy park / Supporto d ACQUISIZIONE / OPERAZIONI TECNICHE / OPERAZIONI COMMERCIALI / MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI / SMALTIMENTO IMPIANTI IT www.en-come.com Supporto d ACQUISIZIONE SMALTIMENTO

Dettagli

0.0.2 Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attività di manutenzione:

0.0.2 Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attività di manutenzione: 0.0.0 PREMESSA 0.0.1 Come manutenzione si identifica un tipo di attività il cui scopo è quello di mantenere funzionanti ed in sicurezza, con le prescrizioni qualitative e quantitative gli impianti elettrici.

Dettagli

Second life, vita accelerata e modellistica

Second life, vita accelerata e modellistica Accordo di Programma MiSE-ENEA Second life, vita accelerata e modellistica F. Vellucci, M. Pasquali ENEA, Unità di Progetto Ricerca di Sistema Elettrico Roma, 3 Luglio 2015 Second life - Definizione Auto

Dettagli

Inpro/Seal MGS. Motor Grounding Seal

Inpro/Seal MGS. Motor Grounding Seal Inpro/Seal MGS Motor Grounding Seal INTRODUZIONE AD UN SISTEMA COMPLETO DI PROTEZIONE DEI CUSCINETTI NEI MOTORI ELETTRICI A FREQUENZA VARIABILE (VFD) Inserire figura di MGS Inpro/Seal MGS Motor Grounding

Dettagli

Sunways Solar Inverter AT 5000, AT 4500, AT 3600, AT 3000 e AT 2700

Sunways Solar Inverter AT 5000, AT 4500, AT 3600, AT 3000 e AT 2700 OLAR INVERTER Sunways Solar Inverter AT 5000, AT 4500, AT 3600, AT 3000 e AT 2700 Grazie alla topologia HERIC con innovativo circuito FP (a potenziale fisso), i nuovi Solar Inverter AT di Sunways offrono

Dettagli

CONTROLLO INIZIALE E MANUTENZIONE DEI SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDI

CONTROLLO INIZIALE E MANUTENZIONE DEI SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDI Milano, Gennaio 2012 NORMA UNI 11224 GIUGNO 2011 CONTROLLO INIZIALE E MANUTENZIONE DEI SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDI Gà la norma UNI 9795/2010 Sistemi fissi automatici di rivelazione, di segnalazione

Dettagli

Sistemi di protezione e coordinamento negli impianti elettrici di BT

Sistemi di protezione e coordinamento negli impianti elettrici di BT VENETO Sistemi di protezione e coordinamento negli impianti elettrici di BT Relatore: Ing. Raoul Bedin Interruttore automatico Le funzioni fondamentali sono quelle di sezionamento e protezione di una rete

Dettagli

Prestazioni ed efficienza

Prestazioni ed efficienza 01 I Prestazioni ed efficienza Sistemi di gestione dell'aria compressa Superior control solutions SmartAir Master Efficienza. Prestazioni. Monitoraggio. Enorme potenziale per il risparmio energetico La

Dettagli

Quadri elettrici. Quadri per uso Industriale

Quadri elettrici. Quadri per uso Industriale Quadri elettrici Quadri per uso Industriale I quadri elettrici, erano soggetti alla Norma CEI 17-13, che riporta le prescrizioni generali e distingue: AS Apparecchiatura costruita in serie: ovvero apparecchiatura

Dettagli

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica (Seconda parte) Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Concluso l esame a vista, secondo quanto

Dettagli