3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza"

Transcript

1 3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro Protezione Vie Respiratorie Guida ai rischi Prendi a cuore la tua sicurezza

2 A ogni respiro, possiamo inalare milioni di particelle. Le particelle nocive non sono sempre visibili a occhio nudo. I nostri meccanismi di protezione sono automatici quando possiamo vedere la fonte di pericolo, ma se invece non la percepiamo, non ci rendiamo conto della necessità di difenderci. Nell ambiente lavorativo, le particelle nocive si trovano sotto forma di polveri, fibre, nebbie e fumi che, quando inalati, mettono a repentaglio la nostra salute. Laddove possibile, è necessario mettere in atto misure volte a eliminare o mantenere sotto controllo l esposizione a tali sostanze nell ambiente di lavoro; viceversa, se non è possibile ridurre l esposizione a livelli accettabili (oppure se si desidera aumentare la sicurezza), è opportuno scegliere gli strumenti adatti per la protezione dai rischi legati alle sostanze pericolose presenti nell aria. Sono disponibili vari tipi di respiratori: la presente guida è stata pensata per aiutarti a scegliere il respiratore più adatto a proteggerti dalle diverse tipologie di pericolo. Per una protezione ottimale, occorre innanzitutto individuare la sostanza pericolosa, comprenderne gli effetti sulla salute, quindi scegliere il respiratore giusto e indossarlo e usarlo nel modo corretto; si raccomanda di indossare il respiratore prima di accedere all area contaminata e per l intera durata dell esposizione. La protezione delle vie respiratorie è una cosa seria.. I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, rivolgersi al servizio tecnico 3M per la sicurezza o contattare 3M -

3 Indice 01. Piombo 02. Amianto 03. Silice 04. Polvere di legno 05. Fumi di saldatura 06. Cromo 07. Polvere di cemento 08. Polvere di carbone 09. Nichel 10. Polvere di cereali

4 Guida al rischio Le polveri e i fumi prodotti dai processi industriali che implicano l utilizzo di piombo o dei suoi composti possono essere assorbite e messe in circolazione nel nostro organismo. In genere viene espulso, ma può anche essere immagazzinato, e se la quantità di piombo accumulata nel corpo è eccessiva, si possono manifestare sintomi quali cefalea e nausea. L esposizione prolungata e non controllata al piombo può nuocere agli organi vitali. iombo

5 Respiratore antipolvere 3M 9322 Respiratore antipolvere 3M 9332 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Pieghevole: design a tre lembi La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione I facciali filtranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. Respiratore antipolvere 3M 8833 Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Respiratore antipolvere 3M 8835 Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Disponibile in due taglie: S/M e M/L I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati piombo

6 Guida al rischio L amianto è costituito da fibre sottili che si possono separare in fibre ancora più piccole, invisibili all occhio umano. Se disperse nell aria, queste fibre possono essere inalate e concentrarsi nei polmoni, danneggiandone i tessuti delicati (asbestosi) o addirittura determinando l insorgere del cancro. amiantomianto

7 Respiratore antipolvere 3M 9332 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Pieghevole: design a tre lembi La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione I facciali filtranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. Respiratore antipolvere 3M 8833 Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Respiratore antipolvere 3M 8835 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Disponibile in due taglie: S/M e M/L I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati amianto

8 Guida al rischio Le microscopiche particelle di polvere di silice, chiamate silice cristallina respirabile, possono essere inspirate e raggiungere i polmoni, danneggiandone i tessuti delicati (silicosi) e provocando difficoltà respiratorie. L esposizione prolungata alla silice cristallina può aumentare il rischio di cancro ai polmoni. silice silice

9 Respiratore antipolvere 3M 9322 Respiratore antipolvere 3M 9332 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Pieghevole: design a tre lembi La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione I facciali filtranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. Respiratore antipolvere 3M 8825 Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Respiratore antipolvere 3M 8833 Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati silice

10 Guida al rischio Se inalate, le particelle di polvere di legno possono irritare il naso e le vie aeree. In alcuni soggetti, l esposizione a queste polveri può causare asma professionale, perché le particelle inalate possono scatenare una reazione allergica che determina una maggiore sensibilizzazione alle successive esposizioni. Le polveri di legno duro possono anche essere causa di cancro alle cavità nasali. olvere di legno polvere di legno

11 Respiratore antipolvere 3M 9322 Respiratore antipolvere 3M 9332 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Pieghevole: design a tre lembi La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione Respiratore antipolvere 3M 9922 Conchiglia interna durevole e resistente al collasso Design leggero, ergonomico e confortevole Protezione da gas e vapori organici < TLV Respiratore antipolvere 3M 8825 Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto I facciali filtranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati polvere di legno

12 Guida al rischio I fumi di saldatura sono costituiti da una miscela di polveri sottili che possono irritare le cavità nasali e le vie aeree. L inalazione di alcuni ossidi di metallo presenti nei fumi di saldatura può causare la cosiddetta febbre da fumi metallici, i cui sintomi, reversibili nel breve periodo, comprendono tosse, cefalea e febbre. L esposizione a determinati composti di nichel e cromo rintracciabili in alcuni fumi di saldatura può aumentare il rischio di cancro ai polmoni. fumi di saldatura fumi di saldatura

13 Progettati specificamente per applicazioni di saldatura, i respiratori per saldatura 3M proteggono le vie respiratorie dai pericoli rappresentati, ad esempio, dai fumi e dall ozono. Respiratore per saldatura 3M 9925 Conchiglia esterna ignifuga e resistente al collasso Lo strato di carbone attivo protegge da gas e vapori I respiratori antipolvere senza manutenzione 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. Respiratore per saldatura 3M 9928 Conchiglia esterna ignifuga e resistente al collasso Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Lo strato di carbone attivo protegge da gas e vapori Protezione da metalli pesanti (sotto il TLV e Ozono fino a 10 x TLV) I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati fumi di saldatura

14 Guida al rischio Se inalati, le polveri, i fumi e le nebbie rilasciati dai processi industriali che impiegano il cromo e i suoi composti possono avere effetti nocivi sulla salute. I composti di cromo (VI) sono particolarmente pericolosi. Gli effetti a breve termine comprendono irritazione delle cavità nasali e delle vie respiratorie superiori, mentre nel lungo periodo possono insorgere patologie renali e cancro alle cavità nasali e ai polmoni. romocromo

15 Respiratore antipolvere 3M 9322 Respiratore antipolvere 3M 9332 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Pieghevole: design a tre lembi La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione I facciali filtranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. Respiratore antipolvere 3M 8835 La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Disponibile in due taglie: S/M e M/L Respiratore per saldatura 3M 9928 Conchiglia esterna ignifuga e resistente al collasso Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Lo strato di carbone attivo protegge da gas e vapori (sotto il TLV e Ozono fino a 10 x TLV) I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati cromo

16 Guida al rischio Se inalate, le particelle di polvere di cemento possono irritare il naso e la gola. Alcuni processi di lavorazione del cemento possono inoltre rilasciare minuscole particelle di silicio che, una volta penetrate nei polmoni, possono danneggiarne i delicati tessuti (silicosi). L esposizione prolungata può anche aumentare il rischio di cancro ai polmoni. olvere di cemento polvere di cemento

17 Respiratore antipolvere 3M 9322 Respiratore antipolvere 3M 9332 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Pieghevole: design a tre lembi La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione Respiratore antipolvere 3M 8822 filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Conchiglia interna durevole e resistente al collasso Design leggero, ergonomico e confortevole Morbido bordo di tenuta in schiuma per un maggiore comfort Respiratore antipolvere 3M 8825 filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto I facciali filtranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati polvere di cemento

18 Guida al rischio L esposizione alla polvere di carbone può irritare il naso e la gola e, nel lungo periodo, può causare gravi malattie polmonari quali bronchite cronica, enfisema e pneumoconiosi. Nelle polveri di carbone è spesso presente la silice cristallina, che può portare alla silicosi, causando disturbi respiratori con conseguenze anche letali. olvere di carbone polvere di carbone

19 Respiratore antipolvere 3M 9332 Pieghevole: design a tre lembi Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione Respiratore antipolvere 3M 8810 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace Conchiglia interna durevole e resistente al collasso Design leggero, ergonomico e confortevole Morbido bordo di tenuta in schiuma per un maggiore comfort I facciali siltranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. Respiratore antipolvere 3M 8835 La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Disponibile in due taglie: S/M e M/L Respiratore antipolvere 3M 9926 / gas acidi in basse concentrazioni Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Conchiglia interna durevole e resistente al collasso Lo strato di carbone attivo protegge da gas e vapori (sotto il TLV) I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati polvere di carbone

20 Guida al rischio Se inalati, le polveri, le nebbie e i fumi prodotti dal nichel o dai suoi composti possono avere effetti nocivi sulla salute. L esposizione ripetuta può essere causa di asma (i cui sintomi comprendono tosse e affanno) e, nel lungo periodo, aumentare il rischio di cancro alle cavità nasali e ai polmoni. ichel nichel

21 Respiratore antipolvere 3M 9322 Respiratore antipolvere 3M 9332 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Pieghevole: design a tre lembi La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione I facciali filtranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. Respiratore antipolvere 3M 8835 Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Disponibile in due taglie: S/M e M/L Respiratore per saldatura 3M 9925 Conchiglia esterna ignifuga e resistente al collasso Lo strato di carbone attivo protegge da gas e vapori (sotto il TLV e Ozono fino a 10 x TLV) I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati nichel

22 Guida al rischio L inalazione di particelle di polveri provenienti dalle coltivazioni di cereali può causare bronchite e irritazione delle cavità nasali e delle vie aeree. In alcuni soggetti, l esposizione può determinare l insorgenza di asma professionale. Le spore di muffe eventualmente presenti nel grano immagazzinato possono causare il polmone del contadino, una patologia che si manifesta con sintomi quali perdita di peso e dispnea (respiro corto). olvere di cereali polvere di cereali

23 Respiratore antipolvere 3M 9322 Respiratore antipolvere 3M 9332 Il materiale filtrante a elevate prestazioni 3M offre un efficace filtrazione unita a una bassa resistenza respiratoria Pieghevole: design a tre lembi La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Morbido bordo di tenuta in schiuma assorbi-umidità Gli elastici distribuiscono uniformemente la pressione per assicurare comfort e protezione Il confezionamento singolo protegge il respiratore dalla contaminazione prima dell utilizzo e ne rende pratica la conservazione I facciali filtranti 3M sono conformi ai requisiti della norma CE EN 149:2001. Respiratore antipolvere 3M 8822 La valvola 3M Cool Flow riduce l accumulo di calore e umidità Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto Respiratore antipolvere 3M 8833 Il morbido bordo di tenuta interno assicura un ottima aderenza al volto e offre maggiore comfort Il robusto design a conchiglia è resistente al collasso e si adatta a ogni tipo di volto I respiratori illustrati costituiscono solo alcuni dei prodotti disponibili. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria più adatto dipende dal particolare ambiente di lavoro e spetta a persone competenti che conoscano le effettive condizioni lavorative e i limiti dei dispositivi. Ulteriori informazioni circa l efficacia e i limiti dei vari prodotti sono disponibili sulla confezione e nelle istruzioni d uso. Per eventuali dubbi o quesiti, contattare 3M - 3M Tutti i diritti riservati polvere di cereali

24 3M Tutti i diritti riservati

olvere di legno Prendi a cuore la tua sicurezza

olvere di legno Prendi a cuore la tua sicurezza Guida al rischio Se inalate, le particelle di polvere di legno possono irritare il naso e le vie aeree. In alcuni soggetti, l esposizione a queste polveri può causare asma professionale, perché le particelle

Dettagli

SIMBOLOGIA FACCIALI FILTRANTI

SIMBOLOGIA FACCIALI FILTRANTI SIMBOLOGIA FACCIALI FILTRANTI FACCIALI FILTRANTI CLASSE DI APPARTENENZA ESEMPIO SIMBOLOGIA FFP 1 D AV RESISTENZA ALL'INTASAMENTO PROTEZIONE AGGIUNTIVE SIMBOLOGIA : TIPOLOGIA DEL PRODOTTO: FFP (Facciali

Dettagli

Classi d utilizzo dei filtri:

Classi d utilizzo dei filtri: clean air 8 pagine ITA 11-07-2008 15:53 Pagina 1 clean air 8 pagine ITA 11-07-2008 15:53 Pagina 2 Classi d utilizzo dei filtri: Particelle FFP1 FFP2 FFP3 Polveri protezione da protezione da aerosol protezione

Dettagli

3M Respiratori per gas e vapori

3M Respiratori per gas e vapori 3M Respiratori per gas e vapori Bloccare le sostanze nocive Lo spettro d azione di molte sostanze nocive è molto vario. È quindi necessario individuare con grande precisione il rischio specifico presente

Dettagli

CODICE PRODOTTO: 1005630 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP3D con valvola - Honeywell 4311 M/L

CODICE PRODOTTO: 1005630 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP3D con valvola - Honeywell 4311 M/L Italia CODICE PRODOTTO: 1005630 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP3D con valvola - Honeywell 4311 M/L Visualizza Altri Reference Number 1005630 Presentazione generale Gamma Facciali filtranti monouso Marchio

Dettagli

CODICE PRODOTTO: 1005630 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP3D con valvola - Sperian 4311 M/L

CODICE PRODOTTO: 1005630 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP3D con valvola - Sperian 4311 M/L CODICE PRODOTTO: 1005630 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP3D con valvola - Sperian 4311 M/L Visualizza Altri Presentazione generale Reference Number 1005630 Gamma Facciali filtranti monouso Marchio Sperian

Dettagli

PROTEZIONE VIE RESPIRATORIE

PROTEZIONE VIE RESPIRATORIE PROTEZIONE VIE RESPIRATORIE Presentiamo in abbinamento due gamme di prodotti per le vie respiratorie per una più completa valutazione da parte della nostra clientela. Il marchio Honeywell è affermato a

Dettagli

Informazioni generali sul tema protezione respiratoria

Informazioni generali sul tema protezione respiratoria Informazioni generali sul tema protezione respiratoria Si intende per Dispositivi di Protezione Individuale, definizione spesso surrogata dall acronimo DPI, qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata

Dettagli

CODICE PRODOTTO: 1005611 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP2D - Honeywell4210 M/L

CODICE PRODOTTO: 1005611 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP2D - Honeywell4210 M/L Italia CODICE PRODOTTO: 1005611 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP2D - Honeywell4210 M/L Reference Number 1005611 Presentazione generale Gamma Facciali filtranti monouso Marchio Honeywell Marchio precedentemente

Dettagli

Presentazione generale

Presentazione generale Italia CODICE PRODOTTO: 1013206 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP2 - Honeywell SuperOne 3206 Presentazione generale Reference Number 1013206 Gamma Facciali filtranti monouso Marchio Honeywell Marchio precedentemente

Dettagli

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE GARANZIA SODDISFACIMENTO REQUISITI DI SALUTE E SICUREZZA Esempi di pittogrammi Rischi d'impatto Rischi meccanici Calore o fuoco Rischi microbiologici Elettricità

Dettagli

Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Protezione delle Vie Respiratorie. Soluzioni. per la Protezione. delle vie Respiratorie

Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Protezione delle Vie Respiratorie. Soluzioni. per la Protezione. delle vie Respiratorie Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro Protezione delle Vie Respiratorie Soluzioni per la Protezione delle vie Respiratorie Proteggiamo il Tuo Mondo. Forse non lo sai... maoggi ci siamo incontrati almeno

Dettagli

FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP1D OV - Sperian 5140 M/L REF. 1005591

FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP1D OV - Sperian 5140 M/L REF. 1005591 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP1D OV - Sperian 5140 M/L REF. 1005591 CARATTERISTICHE GENERALI Divisione : Protezione della testa Famiglia : Protezione delle vie respiratorie Gamma : Facciali filtranti monouso

Dettagli

CATALOGO P R O T E Z I O N E V I E R E S P I R A T O R I E

CATALOGO P R O T E Z I O N E V I E R E S P I R A T O R I E CATALOGO P R O T E Z I O N E V I E R E S P I R A T O R I E PROTEZIONE CONTRO POLVERE, NEBBIA E FUMO RESPIRATORI FFP SERIE CLASSICS FFP1 FFP2 FFP3 CLASSICS Una forma testata negli anni, originariamente

Dettagli

D.P.I. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DELLE VIE RESPITORIE

D.P.I. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DELLE VIE RESPITORIE OPUSCOLO INFORMATIVO DEI LAVORATORI (ai sensi degli artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.) D.P.I. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DELLE VIE RESPITORIE a cura del RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE

Dettagli

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DELLE VIE RESPIRATORIE

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DELLE VIE RESPIRATORIE SCHEDA TECNICA N 15 DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DELLE VIE RESPIRATORIE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE V I A M A S S A R E N T I, 9-4 0 1 3 8 B O L O G N A 0 5 1. 6 3. 6 1 4. 5 8 5 - FA X 0

Dettagli

Frasi H informazioni sui rischi

Frasi H informazioni sui rischi 2 Analisi chimica strumentale Frasi H informazioni sui rischi Pericoli fisici H200 Esplosivo instabile. H201 Esplosivo; pericolo di esplosione di massa. H202 Esplosivo; grave pericolo di proiezione. H203

Dettagli

Formazione dei Lavoratori sulla Sicurezza sul Lavoro. il Rischio Amianto

Formazione dei Lavoratori sulla Sicurezza sul Lavoro. il Rischio Amianto Formazione dei Lavoratori sulla Sicurezza sul Lavoro Spegnere il Telefonino!! il Rischio Amianto ai sensi dell art.37 del D.Lgs. 81/08 Accordo Stato Regioni del 21.12.2011 e 22.02.2012 Ente Ligure di Formazione

Dettagli

SCHEDE INFORMATIVE SUL POLMONE

SCHEDE INFORMATIVE SUL POLMONE SCHEDE INFORMATIVE SUL POLMONE Patologie polmonari professionali L ambiente di lavoro può causare patologie polmonari dovute ad allergie, irritazioni o alla formazione di minuscole particelle all interno

Dettagli

Respiratori antipolvere. Informazioni utili sulla scelta e l uso

Respiratori antipolvere. Informazioni utili sulla scelta e l uso Respiratori antipolvere Informazioni utili sulla scelta e l uso 1 Quando utilizzare i respiratori? Il presente opuscolo vuole essere uno strumento utile per tutti coloro che devono scegliere un respiratore

Dettagli

Catalogo on-line www.iapir.it

Catalogo on-line www.iapir.it DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DA UTILIZZARE NEI LAVORI IN PRESENZA DI AMIANTO Poiché l esposizione dei lavoratori alle fibre di amianto aerodisperso varia notevolmente a seconda della tipologia

Dettagli

Aria sana nei tunnel un diritto per tutti Informazioni tecniche per i lavoratori

Aria sana nei tunnel un diritto per tutti Informazioni tecniche per i lavoratori Aria sana nei tunnel un diritto per tutti Informazioni tecniche per i lavoratori Questa pubblicazione si rivolge a tutti coloro che sono impiegati nello scavo di tunnel. Su questo argomento è disponibile

Dettagli

ROLE PLAYING: SIMULAZIONE DI SITUAZIONI DI RESPONSABILITA DEL DIRIGENTE IN VARI AMBITI DELLA SICUREZZA SUL LAVORO IN SANITA.

ROLE PLAYING: SIMULAZIONE DI SITUAZIONI DI RESPONSABILITA DEL DIRIGENTE IN VARI AMBITI DELLA SICUREZZA SUL LAVORO IN SANITA. ROLE PLAYING: SIMULAZIONE DI SITUAZIONI DI RESPONSABILITA DEL DIRIGENTE IN VARI AMBITI DELLA SICUREZZA SUL LAVORO IN SANITA. Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in sanità: norme, interpretazione

Dettagli

CODICE PRODOTTO: 1007221 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP1 - Honeywell 5185 M/L

CODICE PRODOTTO: 1007221 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP1 - Honeywell 5185 M/L CODICE PRODOTTO: 1007221 FACCIALE FILTRANTE MONOUSO FFP1 - Honeywell 5185 M/L Visualizza Altri Presentazione generale Reference Number 1007221 Gamma Facciali filtranti monouso Marchio Honeywell Marchio

Dettagli

IN UN CICLO RESPIRATORIO SI HA UNA DIMINUZIONE DI OSSIGENO ED UN AUMENTO DI ANIDRIDE CARBONICA. CORSO OSS DISCIPLINA: PRIMO SOCCORSO MASSIMO FRANZIN

IN UN CICLO RESPIRATORIO SI HA UNA DIMINUZIONE DI OSSIGENO ED UN AUMENTO DI ANIDRIDE CARBONICA. CORSO OSS DISCIPLINA: PRIMO SOCCORSO MASSIMO FRANZIN PRIMO SOCCORSO PATOLOGIE RESPIRATORIE ANATOMIA E FISIOLOGIA LA FUNZIONE PRINCIPALE DELL APPARATO RESPIRATORIO È DI FORNIRE AI TESSUTI UN SUFFICIENTE APPORTO DI OSSIGENO PER SODDISFARNE LE RICHIESTE ENERGETICHE

Dettagli

Protezione vie Respiratorie

Protezione vie Respiratorie Protezione vie Respiratorie D.lgs.475 Art. 1 2) Si intendono per Dispositivi di Protezione Individuale (D.P.I.) i prodotti che hanno la funzione di salvaguardare la persona che li indossi o comunque porti

Dettagli

Elementi dell etichetta del regolamento CLP

Elementi dell etichetta del regolamento CLP Elementi dell etichetta del regolamento CLP Il regolamento CLP (Classification, Labelling and Packaging of substances and mixtures) introduce nuovi simboli, indicazione e nuove regole di classificazione

Dettagli

Principali caratteristiche 3M Tutti i prodotti della linea vantano le seguenti caratteristiche

Principali caratteristiche 3M Tutti i prodotti della linea vantano le seguenti caratteristiche Indumenti di Protezione 3M ha sviluppato una linea esclusiva di indumenti di protezione di elevata qualità che offre traspirabilità, comfort e affi dabilità di protezione. Caratterizzata dalla massima

Dettagli

PROGRAMMI ISOPA DI PRODUCT STEWARDSHIP. Walk the Talk UTILIZZATORI DI MDI. 1 Version09/06

PROGRAMMI ISOPA DI PRODUCT STEWARDSHIP. Walk the Talk UTILIZZATORI DI MDI. 1 Version09/06 PROGRAMMI ISOPA DI PRODUCT STEWARDSHIP Walk the Talk UTILIZZATORI DI MDI 1 Version09/06 2 Walk the Talk Utilizzatori di MDI Sommario Dati essenziali Procedura ottimale* In caso di problemi... Dialogo *

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

Sistema antimuffa per interni. Vivere bene in un ambiente sano

Sistema antimuffa per interni. Vivere bene in un ambiente sano Sistema antimuffa per interni Vivere bene in un ambiente sano Effetti negativi della muffa Muffa: cos è in realtà? Muffa è un termine generico per indicare tante diverse tipologie di funghi. La muffa consiste

Dettagli

Sicurezza nella lavorazione dei metalli

Sicurezza nella lavorazione dei metalli Sicurezza nella lavorazione dei metalli Informazioni per la sicurezza nell'affilatura del metallo duro Composizione del materiale I prodotti di metallo duro contengono carburo di tungsteno e cobalto. Altre

Dettagli

Inquinanti atmosferici. Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc)

Inquinanti atmosferici. Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc) Inquinanti atmosferici Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc) ZOLFO I composti dello zolfo di interesse ai fini dell inquinamento atmosferico

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA RETTIL RAUS. Conforme ai Regolamenti (CE) n. 1907/2006, (CE) n. 1272/2008 ed (EU) n. 453/2010 (Allegato II)

SCHEDA DI SICUREZZA RETTIL RAUS. Conforme ai Regolamenti (CE) n. 1907/2006, (CE) n. 1272/2008 ed (EU) n. 453/2010 (Allegato II) Conforme ai Regolamenti (CE) n. 1907/2006, (CE) n. 1272/2008 ed (EU) n. 453/2010 (Allegato II) SEZIONE 1 IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA'/ DELL'IMPRESA 1.1. Identificatore della miscela Nome

Dettagli

3M Indumenti di Protezione. Protezione e Comfort...senza compromessi 3Innovazione

3M Indumenti di Protezione. Protezione e Comfort...senza compromessi 3Innovazione 3M Indumenti di Protezione Protezione e Comfort......senza compromessi 3Innovazione Standard Europei 3M Indumenti di Protezione 3M, Leader mondiale nella produzione dei dispositivi di protezione individuale,

Dettagli

ETICHETTATURA DELLE SOSTANZE PERICOLOSE "Frasi di Rischio" ( R ) e "Consigli di Prudenza" ( S )

ETICHETTATURA DELLE SOSTANZE PERICOLOSE Frasi di Rischio ( R ) e Consigli di Prudenza ( S ) ETICHETTATURA DELLE SOSTANZE PERICOLOSE "Frasi di Rischio" ( R ) e "Consigli di Prudenza" ( S ) La Legge 29 Maggio 1974, N 0 256 obbliga tutti i fabbricanti di prodotti aventi determinate caratteristiche

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA (91/155 CEE - 2001/58/CE) Decreto 7 settembre 2002 Ministero della Salute 2001/58/CE SABBIA SILICEA

SCHEDA DI SICUREZZA (91/155 CEE - 2001/58/CE) Decreto 7 settembre 2002 Ministero della Salute 2001/58/CE SABBIA SILICEA SCHEDA DI SICUREZZA (91/155 CEE - 2001/58/CE) Decreto 7 settembre 2002 Ministero della Salute 2001/58/CE SABBIA SILICEA 1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO 1.1. Identificazione della sostanza o preparato. Sabbia

Dettagli

Leggere attentamente l etichetta e la Scheda di 2Sicurezza (SDS)

Leggere attentamente l etichetta e la Scheda di 2Sicurezza (SDS) Leggere attentamente l etichetta e la Scheda di 2Sicurezza (SDS) Come si legge un etichetta L etichetta di un agrofarmaco deriva dalla valutazione di numerosi studi effettuati sul prodotto inerenti aspetti

Dettagli

ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R E DEI CONSIGLI DI PRUDENZA S E DELLE LORO RELATIVE COMBINAZIONI ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R

ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R E DEI CONSIGLI DI PRUDENZA S E DELLE LORO RELATIVE COMBINAZIONI ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R Le sigle R e S sempre presenti sulle etichette dei prodotti chimici utilizzati in laboratorio rappresentano rispettivamente una definizione dei rischi specifici connessi con l impiego della sostanza chimica

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo il Regolamento europeo 1907/2006/CE

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo il Regolamento europeo 1907/2006/CE 1/5 Secondo il Regolamento europeo 1907/2006/CE 1 - Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Denominazione commerciale: VIVACTIV PERFORMANCE Impiego: Preparato per uso enologico

Dettagli

Prodotti in fibra continua di vetro

Prodotti in fibra continua di vetro SEZIONE 0. INFORMAZIONI GENERALI Questi prodotti sono articoli ai sensi dell Articolo 3.3 del regolamento (CE) No. 1907/2006 (REACH). Non contengono sostanze destinate a essere rilasciate in condizioni

Dettagli

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE COLLETTIVA. Alessandra Pera ISPESL - DML

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE COLLETTIVA. Alessandra Pera ISPESL - DML DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE COLLETTIVA Alessandra Pera ISPESL - DML Cosa sono Come sceglierli Quali acquistare Quando usarli Come usarli Come tenerli I DISPOSITIVI DI PROTEZIONE: D.Lgs. 81/2008

Dettagli

IL RISCHIO CHIMICO, CANCEROGENO, MUTAGENO

IL RISCHIO CHIMICO, CANCEROGENO, MUTAGENO Via Cassala 88 Brescia Tel. 030.47488 info@cbf.191.it Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni IL RISCHIO CHIMICO, CANCEROGENO, MUTAGENO CHE COS E IL RISCHIO CHIMICO?

Dettagli

ABBIGLIAMENTO - ANTINFORTUNISTICA

ABBIGLIAMENTO - ANTINFORTUNISTICA RESPIRATORE ANTIPOLVERE P1 3M 8710 SENZA VALVOLA Per polveri a bassa nocività di impiego generale. Senza valvola. 5992071 Pezzi 9922 RESPIRATORE ANTIPOLVERE 3M 8812 CON VALVOLA Lavori edili, sgrossatura

Dettagli

Area prodotto SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE DIRETTIVA 91/155/CEE

Area prodotto SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE DIRETTIVA 91/155/CEE SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE PRODOTTI PER ORTODONZIA IN ACCIAIO INOX Area prodotto Data 28/08/2013 Rev. 00 (91/155/CEE) Acciaio inossidabile 304 SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE DIRETTIVA 91/155/CEE 1. IDENTIFICAZIONE

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE

ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE Informazioni e consigli per i pazienti allergici Your Partner in Anaphylaxis + Immunotherapy Cara paziente allergica, Caro paziente allergico, Gli acari della

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA IN MATERIA DI SICUREZZA

SCHEDA INFORMATIVA IN MATERIA DI SICUREZZA SCHEDA INFORMATIVA IN MATERIA DI SICUREZZA (In accordo alla direttiva 91/155/CE e s.m.i.) P016 Intonaco Cementizio Fibrorinforzato 1/8 1. Identificazione del preparato e del produttore 1.1 Identificazione

Dettagli

Maschera a pieno facciale 3S

Maschera a pieno facciale 3S Migliorata Maschera a pieno facciale 3S [ Ancora migliorata per il vostro confort] La maschera a pieno facciale MSA 3S, con il suo design di grande successo, più di 5 milioni di pezzi venduti in tutto

Dettagli

SIMBOLI CONSIGLI DI PRUDENZA S1 - S2 - S3 - S13 - S20 - S27 - S28 - S35 TOSSICO S36 - S37 - S38 - S39 - S46 - S53

SIMBOLI CONSIGLI DI PRUDENZA S1 - S2 - S3 - S13 - S20 - S27 - S28 - S35 TOSSICO S36 - S37 - S38 - S39 - S46 - S53 CONSIGLI DI PRUDENZA S1 - S2 - S3 - S13 - S20 - S27 - S28 - S35 TOSSICO S36 - S37 - S38 - S39 - S46 - S53 CONSERVARE SOTTO CHIAVE - FUORI DALLA PORTATA DEI BAMBINI - LONTANO DA LOCALI ABITAZIONE - LONTANO

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA Via Galvani, 14-294 Corsico (MI) - Italy Tel. (+39) 2 4586435 - Fax (+39) 2 4586984 e-mail: info@pandoralloys.com Internet: www.pandoralloys.com 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA

Dettagli

MANIPOLAZIONE DEL TONER

MANIPOLAZIONE DEL TONER Pagina 1 di 6 SOMMARIO Generalità... 2 Principali condizioni di rischio connesse all operazione di sostituzione del toner... 2 Scopo... 2 Riferimenti normativi... 2 Responsabilità ed aggiornamento... 2

Dettagli

MASCHERINA FACCIALE FILTRANTE ECONOMICA MODELLO SUPERONE

MASCHERINA FACCIALE FILTRANTE ECONOMICA MODELLO SUPERONE MASCHERINA FACCIALE FILTRANTE ECONOMICA MODELLO SUPERONE 3203 FFP1 3204 FFP1 + VALVOLA 3205 FFP2 3206 FFP2 + VALVOLA UNI EN 149 : 2003 MASCHERINA FACCIALE FILTRANTE PIEGHEVOLE MODELLO PREMIUM 4 4110 FFP1

Dettagli

Sistemi di sicurezza per l acquisto, la conservazione, il trasporto e l utilizzo dei prodotti fitosanitari

Sistemi di sicurezza per l acquisto, la conservazione, il trasporto e l utilizzo dei prodotti fitosanitari Elenco delle frasi di pericolo (H) e dei consigli di prudenza (P) (come previsto dal Regolamento (CE) n.1272/2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2008 e successive modificazioni

Dettagli

di Protezione Individuale

di Protezione Individuale FULVIO D ORSI GIACOMO GUERRIERO EVA PIETRANTONIO della sicurezza nell uso dei Dispositivi di Protezione Individuale Informazione dei lavoratori ai sensi degli art. 36, 74 e successivi del D.Lgs. 81/2008

Dettagli

Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale LEG AME CREMA MANI 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA

Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale LEG AME CREMA MANI 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale LEG AME CREMA MANI Data di compilazione: 26 febbraio 2013 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA INFORMAZIONI GENERALI : Nome Commerciale

Dettagli

Meglio informati sul raffreddore

Meglio informati sul raffreddore Informazioni per i pazienti Meglio informati sul raffreddore Quelli con l arcobaleno Informazioni sul raffreddore Il naso sano La mucosa nasale sana produce muco 1, che trattiene le particelle di polvere

Dettagli

Sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro Accessori Bosch 11/12 Sicurezza sul lavoro Panoramica 759 Sicurezza sul lavoro Il professionista è costantemente attento alla propria sicurezza! La qualità Bosch si esprime anche in un completo programma

Dettagli

Maggiore sicurezza e funzionamento più affidabile nei processi di taglio termico

Maggiore sicurezza e funzionamento più affidabile nei processi di taglio termico Maggiore sicurezza e funzionamento più affidabile nei processi di taglio termico Per taglio termico si intendono tutti i metodi di taglio che utilizzino alte temperature, con l'uso di plasma, laser e fiamme

Dettagli

Vendita di prodotti chimici Sistema di classificazione e etichettatura GHS

Vendita di prodotti chimici Sistema di classificazione e etichettatura GHS Vendita di prodotti chimici Sistema di classificazione e etichettatura GHS Ripercussione del sistema GHS sulle farmacie mercoledì 17 settembre 2014 Bellinzona Fabrizio Guidotti Repubblica e Cantone Ticino

Dettagli

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE. Anna Sicuro

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE. Anna Sicuro DISPOSITIVI DI PROTEZIONE Anna Sicuro Ricoprono un ruolo importante nella prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali Il ruolo di cui sopra è ribadito dall art 6 del DPR 547/55 (il lavoratore

Dettagli

AUTOPROTETTORI. cenni sulla respirazione umana

AUTOPROTETTORI. cenni sulla respirazione umana AUTOPROTETTORI cenni sulla respirazione umana L aria che noi respiriamo è una miscela gassosa di ossigeno (20,9%) e di azoto (78,1% in volume), con quantità variabili di vapore acqueo, anidride carbonica,

Dettagli

TROVA I NOMI DEGLI ORGANI DELL APPARATO RESPIRATORIO LE PAROLE POSSONO ESSERE LETTE IN VERTICALE O IN ORIZZONTALE

TROVA I NOMI DEGLI ORGANI DELL APPARATO RESPIRATORIO LE PAROLE POSSONO ESSERE LETTE IN VERTICALE O IN ORIZZONTALE D D Z G D X W G D G Y W F V Y Y Q W V J F P D X G Z V V F J K W Z P V DG G D PP P P P V ZZ V DFZ F PP P 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 1) rgano dell apparato respiratorio in comune con l apparato digerente 2) rgano

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA PRODUTTRICE. Polvere disperdibile per uso in bagni podali per ruminanti

1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA PRODUTTRICE. Polvere disperdibile per uso in bagni podali per ruminanti 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA PRODUTTRICE Nome Kling-on Blue Descrizione Fornitore Polvere disperdibile per uso in bagni podali per ruminanti Forum Products Ltd 41 51 Brighton Road Redhill

Dettagli

Dispositivi di protezione individuale DPI

Dispositivi di protezione individuale DPI Cosa sono Dispositivi di protezione individuale DPI È considerato DPI qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata o portata dal lavoratore per tutelarsi da uno o più rischi per la sicurezza e

Dettagli

Prevenzione delle malattie cardiovascolari. Percorso per le classi quinte superiori

Prevenzione delle malattie cardiovascolari. Percorso per le classi quinte superiori Prevenzione delle malattie cardiovascolari Percorso per le classi quinte superiori Per cominciare qualche cenno di anatomia Il cuore Il cuore è un organo di tessuto muscolare striato, detto miocardio,

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA 1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA PRODUTTRICE

SCHEDA DI SICUREZZA 1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA PRODUTTRICE AF SCHEDA DI SICUREZZA Preparato da: s.r.l. Data revisione: 03 giugno 2008 Numero revisione: 01 Revisione precedente: 03 settembre 2003 Stato del documento: Definitivo 1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA Pagina 1 di 9 SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA NITRATO POTASSICO / MULTIGREEN NK 13.0.46 1. Identificazione del prodotto e dell azienda 1.1. Identificazione della sostanza / preparato: - Denominazione NITRATO

Dettagli

Scheda dati di sicurezza 1907/2006/CE

Scheda dati di sicurezza 1907/2006/CE Scheda dati di sicurezza 1907/2006/CE 1. Identificazione della sostanza e della società 1.1. Identificazione della sostanza o preparato: Idrossiprogesterone 17-Caproato 1.2. Identificazione della società:

Dettagli

Amianto: riconoscerlo, valutarlo e intervenire correttamente Informazioni utili per gli spazzacamini

Amianto: riconoscerlo, valutarlo e intervenire correttamente Informazioni utili per gli spazzacamini Amianto: riconoscerlo, valutarlo e intervenire correttamente Informazioni utili per gli spazzacamini Informazioni importanti per la vostra salute In Svizzera l amianto è vietato dal 1990. Ciò nonostante,

Dettagli

FORNITURA DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE PER IL PERSONALE OPERATIVO DELL IGEA SPA

FORNITURA DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE PER IL PERSONALE OPERATIVO DELL IGEA SPA Allegato B4) al Capitolato tecnico FORNITURA DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE PER IL PERSONALE OPERATIVO DELL IGEA SPA Lotto 4 VIE RESPIRATORIE Allegato B4 al Capitolato Speciale Pagina 1 di 9

Dettagli

RESPIRAZIONE RESPIRAZIONE

RESPIRAZIONE RESPIRAZIONE RESPIRAZIONE RESPIRAZIONE 149 Protezione delle vie respiratorie La protezione delle vie respiratorie si ottiene mediante: Un filtro per gas, quando il rischio si presenta sotto forma di gas. Un filtro

Dettagli

SISTEMA AMBIENTE. Reach: le nuove frasi rischio (H) e precauzione (P)

SISTEMA AMBIENTE. Reach: le nuove frasi rischio (H) e precauzione (P) Reach: le nuove frasi rischio (H) e precauzione (P) Indice Reach: le nuove frasi rischio (H) e precauzione (P)...1 Frasi di rischio per rischi fisici... 1 Frasi di rischio per rischi per la salute... 2

Dettagli

KaVo SMARTair. La protezione perfetta contro le polveri fini.

KaVo SMARTair. La protezione perfetta contro le polveri fini. KaVo SMARTair La protezione perfetta contro le polveri fini. La polvere una minaccia. La salute pretende una protezione sicura. KaVo SMARTair. E il momento di cambiare aria! Il pericolo più grande si nasconde

Dettagli

Perché siamo contrari alla realizzazione di una centrale a biomasse legnose a Crespellano

Perché siamo contrari alla realizzazione di una centrale a biomasse legnose a Crespellano Perché siamo contrari alla realizzazione di una centrale a biomasse legnose a Crespellano L inquinamento in Europa (PM 10 ) Grafico tratto da Air Quality 2014 - Agenzia Europea per l ambiente L inquinamento

Dettagli

Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale OSSIDANTI PER TINTURE, RIFLESSANTI E DECOLORANTI

Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale OSSIDANTI PER TINTURE, RIFLESSANTI E DECOLORANTI Allegato 3 Scheda informativa prodotto cosmetico ad uso professionale OSSIDANTI PER TINTURE, RIFLESSANTI E DECOLORANTI INFORMAZIONI GENERALI Nome commerciale: Descrizione prodotto: : soluzioni di acqua

Dettagli

Research & Development. che peso ha. l aria che respiri?

Research & Development. che peso ha. l aria che respiri? che peso ha l aria che respiri? periso ti libera dagli aggressori dell aria QUALITÀ DELL ARIA E IONIZZAZIONE La qualità della vita riveste sempre maggiore interesse nei settori pubblici e privati. Fornire

Dettagli

Lavorare. in pieno comfort. 3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro

Lavorare. in pieno comfort. 3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro 3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro Copricapo e cappucci 3M Serie S per respiratori elettroventilati ed ad aria compressa Lavorare in pieno comfort 2 3M I vantaggi S-Series dei copricapo Advantages

Dettagli

Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie

Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie PROGETTO INDOOR SCHOOL Esposizione ad inquinanti indoor: linee guida per la valutazione dei fattori di rischio in ambiente scolastico e definizione delle misure per la tutela della salute respiratoria

Dettagli

LA QUALITA DELL ARIA DENTRO LA NOSTRA CASA. arch. Luca Farinelli studio anguillametrica luca@anguillametrica.com

LA QUALITA DELL ARIA DENTRO LA NOSTRA CASA. arch. Luca Farinelli studio anguillametrica luca@anguillametrica.com LA QUALITA DELL ARIA DENTRO LA NOSTRA CASA arch. Luca Farinelli studio anguillametrica luca@anguillametrica.com NELLA CASA SI TRASCORRE L 80% DEL TEMPO DELLA NOSTRA VITA CHE ARIA RESPIRIAMO DENTRO LA NOSTRA

Dettagli

T.d.P. Fabozzi Marco ASS 4 "Medio Friuli"

T.d.P. Fabozzi Marco ASS 4 Medio Friuli ANTINCENDIO Cos è il fuoco? Cosa si può fare in caso di incendio? Come ci si deve comportare in caso di incendio? Cosa ci serve per fare il fuoco?? COMBUSTIBILE: carta, legno, vari gas, benzina, olii,

Dettagli

Antincendio Sicurezza Protezione

Antincendio Sicurezza Protezione Antincendio Sicurezza Protezione 46 Respirazione RESPIRATORE PER POLVERI, FUMI E NEBBIE - pieghevole 01800 01804 Codice Modello Valvola di esalazione Classe Colore Tlv Imballo 01800 X-plore 1710 No FFP1

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Corso di formazione per i Rappresentanti del Lavoratori per la sicurezza eireferentiperlaprevenzione e sicurezza dei dipartimenti SICUREZZA AMBIENTE IENE IG SERVIZI INTEGRATI

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO, DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO, DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA SCHEDA DI SICUREZZA REVISIONE 00 DEL 04/03/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO, DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA 1.1. Identificazione della sostanza o del preparato 1.1.1. Nome commerciale: Unidry

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo la Direttiva 91/155/CEE. Denominazione: ACCIAIO INOSSIDABILE (Austenitico e martensitico) 302, 303, 304, 316L,

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo la Direttiva 91/155/CEE. Denominazione: ACCIAIO INOSSIDABILE (Austenitico e martensitico) 302, 303, 304, 316L, Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo la Direttiva 91/155/CEE Data: 18 Aprile 2014 Denominazione: ACCIAIO INOSSIDABILE (Austenitico e martensitico) 302, 303, 304, 316L, 17-4, 425, 440 I Identificazione

Dettagli

Rifiuti: problema o risorsa?

Rifiuti: problema o risorsa? 23 ottobre 2010 intervista di Stefano Campanella a Franco Di Cosmo Rifiuti: problema o risorsa? 1 RIFIUTI: problema o risorsa? 2 Il problema rifiuti a cosa pensiamo quando diciamo RIFIUTI? 3 DEFINIZIONI

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI VITERBO CORSO DI AGGIORNAMENTO 40 h per C.S.P. e C.S.E. AI SENSI DELL ALLEGATO XIV del D.LGS.

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI VITERBO CORSO DI AGGIORNAMENTO 40 h per C.S.P. e C.S.E. AI SENSI DELL ALLEGATO XIV del D.LGS. ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI VITERBO CORSO DI AGGIORNAMENTO 40 h per C.S.P. e C.S.E. AI SENSI DELL ALLEGATO XIV del D.LGS. 81/08 e smi In collaborazione con CEFAS AMIANTO I rischi dell esposizione

Dettagli

D.Lgs. 81/08. Dispositivi di Protezione Individuale DPI. Tecnico della Prevenzione Dott. Sergio Biagini

D.Lgs. 81/08. Dispositivi di Protezione Individuale DPI. Tecnico della Prevenzione Dott. Sergio Biagini Dispositivi di Protezione Individuale DPI Tecnico della Prevenzione Dott. Sergio Biagini DEFINIZIONE di DPI Per DPI si intende qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore

Dettagli

Jeans da morire. Il divieto di sabbiatura nell industria dell abbigliamento. Silvana Cappuccio. Conferenza INAIL Roma, 20 dicembre 2011

Jeans da morire. Il divieto di sabbiatura nell industria dell abbigliamento. Silvana Cappuccio. Conferenza INAIL Roma, 20 dicembre 2011 Jeans da morire Il divieto di sabbiatura nell industria dell abbigliamento Silvana Cappuccio Conferenza INAIL Roma, 20 dicembre 2011 Turchia aprile 2009 Il Ministro della Salute annuncia che è proibito

Dettagli

La Qualità dell aria. Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl. Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D AnnunzioD.

La Qualità dell aria. Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl. Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D AnnunzioD. Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl La Qualità dell aria Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D AnnunzioD Annunzio Pescara www.lft.unich.it Secondo lo Standard 62/04 ASHRAE: «La qualità

Dettagli

ABBIGLIAMENTO - ANTINFORTUNISTICA

ABBIGLIAMENTO - ANTINFORTUNISTICA RESPIRATORE PER POLVERI 3M 8710 Per polveri a bassa nocività di impiego generale. Senza valvola. 5992071 Pezzi 9922 CONFEZIONE 5 PZ. PER POLVERI 3M 8710 59920711 Pezzi 37819 RESPIRATORE PER POLVERI CON

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Filtro in Fibra di Vetro 1 ( 91 / 155 / CEE )

SCHEDA DI SICUREZZA Filtro in Fibra di Vetro 1 ( 91 / 155 / CEE ) 1. ELEMENTI IDENTIFICATORI DELLA SOSTANZA O DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA / IMPRESA 1.1. Denominazione commerciale: Filtro in Fibra di Vetro (Tipo VBB) 1 (180g/m 2 ) 1.2. Società distributrice: D.L.G.

Dettagli

Research & Development. quanto conta respirare. un aria. salubre?

Research & Development. quanto conta respirare. un aria. salubre? quanto conta respirare un aria salubre? ci prendiamo cura dell aria che respiri PERISO, consapevole del valore etico dell esistenza naso e gola, tosse secca, vertigini o nausea, difficoltà di L innovativa

Dettagli

Pagina :1/5 1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETÀ FORNITRICE Scheda n 001 Nome commerciale Acetilene Nome chimico della sostanza Acetilene; etino Formula chimica C 2 H 2 Utilizzi della sostanza

Dettagli

PROGETTO INDOOR SCHOOL

PROGETTO INDOOR SCHOOL Esposizione ad inquinanti indoor: linee guida per la valutazione dei fattori di rischio in ambiente scolastico e definizione delle misure per la tutela della salute respiratoria degli scolari e degli adolescenti

Dettagli

PIANO Lauree Scientifiche (CHIMICA)

PIANO Lauree Scientifiche (CHIMICA) PIANO Lauree Scientifiche (CHIMICA) Università degli Studi di Napoli Federico II PRODUZIONE DI SAPONE DA OLI ESAUSTI PREMESSA Si effettua una reazione chimica, l idrolisi basica di un estere, per ottenere

Dettagli

ROA: effetti sulla salute e protezione dei lavoratori

ROA: effetti sulla salute e protezione dei lavoratori ROA: effetti sulla salute e protezione dei lavoratori Alessandra Cattini Dipartimento SanitàPubblica Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Reggio Emilia ROA: effetti sulla salute Gli effetti

Dettagli

Legenda relativa alle frasi di Rischio e ai Simboli presenti su etichette e schede di sicurezza

Legenda relativa alle frasi di Rischio e ai Simboli presenti su etichette e schede di sicurezza Legenda relativa alle frasi di Rischio e ai Simboli presenti su etichette e schede di sicurezza Normativa di riferimento: Classificazione, imballaggio ed etichettatura di sostanze pericolose - Ministero

Dettagli

Ambienti abitativi. Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor

Ambienti abitativi. Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor Radon Cos è e da dove viene Il radon è un gas radioattivo di origine naturale proveniente dal sottosuolo che si può infiltrare e accumulare nelle abitazioni

Dettagli