Università degli Studi di Parma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Parma"

Transcript

1

2 Le quantità riportate sono da ritenersi attendibili ma indicative e non vincolanti, sarà in ogni caso onere del concorrente verificare la reale consistenza impiantistica durante i sopralluoghi ed esprimere un offerta che tenga conto del reale stato di fatto. Pag. 2 di 83

3 SCHEDA SEDE CENTRALE-AREA ESTERNA Via Università 12 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 1 Pag. 3 di 83

4 SCHEDA 2 EDIFICI SEDE CENTRALE (01.01) Via Università 12 PALAZZINA UFFICI (01.02) Via Cavestro 7 Volume: mc (comprensivo dell edificio 0102 Palazzina uffici) Volume: scaldato: mc (sono esclusi i corridoi, il piano seminterrato ed il museo Bottego) Numero piani: 5 (seminterrato, terra, ammezzato al terra, primo, ammezzato al primo) Potenzialità C.T.: kw Combustibile: gas metano Indice di prestastazione energetica: 37,09 kwh/m 3 /anno Numero piani: 4 (seminterrato, rialzato, primo, secondo) LOCALE CENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 2 LOCALE TECNOLOGICO 6 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 2 UNITA' TERMOVENTILANTE 7 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 12 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 160 PORTE TAGLIAFUOCO 35 TRASFORMATORI MT BT 2 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 1 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 93 ASCENSORI 4 SERVOSCALA 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 59 RILEVATORE DI FUMO 502 ESTINTORE CARRELLATO A POLVERE 1 ESTINTORE A SACLON 16 ESTINTORE A POLVERE 116 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 10 Pag. 4 di 83

5 SCHEDA 3 EDIFICIO PALAZZO DI VIA UNIVERSITA 7 Via Università 7 Volume: mc Numero piani: 5 (seminterrato, terra, primo, secondo, sottotetto) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 66,70 kwh/m 3 /anno APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 27 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 4 ASCENSORI 1 Pag. 5 di 83

6 SCHEDA 4 EDIFICIO UFFICI AMMINISTRATIVI DI VIA CAVESTRO 12 Via Cavestro 12 Volume: 710 mc Numero piani: 3 (terra, primo, secondo) Potenzialità C.T.: n. 3 caldaie autonome < 35kW Combustibile: gas metano Indice di prestastazione energetica: 66,92 kwh/m 3 /anno CALDAIA MURALE A GAS A TIRAGGIO NATURALE 3 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 3 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 4 ESTINTORE A POLVERE 4 Pag. 6 di 83

7 SCHEDA VIA KENNEDY - AREA ESTERNA Via Kennedy IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 6 ESTINTORE A POLVERE 10 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 8 Pag. 7 di 83

8 SCHEDA 6 EDIFICIO EX SCIENTIFICI Via Kennedy Volume: mc Numero piani 7 (seminterrato, terra, primo, secondo, terzo, quarto e ammezzato) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 47,28 kwh/m 3 /anno LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' TERMOVENTILANTE 3 GRUPPO FRIGO 3 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 185 PORTE TAGLIAFUOCO 38 TRASFORMATORI MT BT 1 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 1 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 36 ASCENSORI 2 SERVOSCALA 2 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 22 RILEVATORE DI FUMO 87 ESTINTORE A CO2 4 ESTINTORE A SACLON 9 ESTINTORE A POLVERE 49 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 11 Pag. 8 di 83

9 SCHEDA 7 EDIFICIO PALAZZINA FEROLDI Via Kennedy Volume: 9866 mc Numero piani 3 (seminterrato, rialzato, primo) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 44,18 kwh/m 3 /anno LOCALE TECNOLOGICO 1 GRUPPO FRIGO 4 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 31 PORTE TAGLIAFUOCO 6 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 6 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 7 RILEVATORE DI FUMO 43 ESTINTORE A POLVERE 10 Pag. 9 di 83

10 SCHEDA 8 EDIFICIO ECONOMIA Via Kennedy Volume: mc Numero piani 6 (seminterrato, terra, primo, secondo, terzo,quarto) Potenzialità C.T.: 2.325,6 kw Combustibile: gas metano Indice di prestastazione energetica: 35,59 kwh/m 3 /anno LOCALE CENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 4 GRUPPO FRIGO 10 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 131 PORTE TAGLIAFUOCO 36 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 16 ASCENSORI 1 SERVOSCALA 3 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 18 RILEVATORE DI FUMO 108 ESTINTORE A CO2 3 ESTINTORE A SACLON 5 ESTINTORE A POLVERE 44 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 27 Pag. 10 di 83

11 SCHEDA 9 Volume: mc Numero piani 3 (seminterrato, terra, primo,) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 35,46 kwh/m 3 /anno EDIFICIO BIBLIOTECA CENTRALE ECONOMIA Via Kennedy LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 1 GRUPPO FRIGO 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 73 PORTE TAGLIAFUOCO 6 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 9 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 18 IMPIANTI DI SPEGNIMENTO (n. di terminali) 20 RILEVATORE DI FUMO 65 ESTINTORE A CO2 2 ESTINTORE A SACLON 4 ESTINTORE A POLVERE 19 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 25 Pag. 11 di 83

12 SCHEDA 10 EDIFICIO NUOVE AULE KENNEDY Via Kennedy Volume: mc Numero piani: 3 (Seminterrato, terra, primo) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 31,56 kwh/m 3 /anno LOCALE CENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 1 UNITA' TERMOVENTILANTE GRUPPO FRIGO 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 95 PORTE TAGLIAFUOCO 6 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 8 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 3 RILEVATORE DI FUMO 56 ESTINTORE A POLVERE 10 Pag. 12 di 83

13 SCHEDA 11 EDIFICIO EX SCIENTIFICI AULETTE DI MATEMATICA Via Kennedy Volume: 305 mc Numero piani 1 (terra,) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: non disponibile UNITA' TERMOVENTILANTE 2 Pag. 13 di 83

14 SCHEDA 12 EDIFICIO EX CASERMA DELLE CARROZZE Viale S. Michele 11 Volume: mc Numero piani 2 (terra,primo) Potenzialità C.T.: N. 1 Scambiatore di calore da 600 kw Combustibile: teleriscaldamento ( oltre 1 caldaia a gasolio di riserva ) Indice di prestastazione energetica: 44,76 kwh/m 3 /anno LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 2 GRUPPO FRIGO 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 98 PORTE TAGLIAFUOCO 21 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 26 TRASFORMATORI MT BT 1 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 15 IMPIANTI DI SPEGNIMENTO (n. di terminali) 4 RILEVATORE DI FUMO 30 ESTINTORE A SACLON 4 ESTINTORE A POLVERE 23 Pag. 14 di 83

15 SCHEDA 13 EDIFICIO ISTITUTO DI STORIA DEL TEATRO E SPETTACOLO E ISTITUTO DI MUSICOLOGIA via Cavour 28 Volume: mc Numero piani 1 Potenzialità C.T.: 2 caldaie<35kw Combustibile: gas metano Indice di prestastazione energetica: non disponibile APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 8 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 3 ESTINTORE A POLVERE 3 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 2 Pag. 15 di 83

16 SCHEDA 14 EDIFICIO SERVIZIO PER STUDENTI DISABILI E LOCALI A DISPOSIZIONE DI BIOLOGIA EVOLUTIVA E FUNZIONALE Vicolo Mulini, 5 Volume: 580 mc Numero piani: 2 (terra, primo) Potenzialità C.T.: n. 2 Caldaie <35kW Combustibile: gas metano Indice di prestastazione energetica: 44,76 kwh/m 3 /anno APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 13 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 2 ESTINTORE A POLVERE 4 Pag. 16 di 83

17 SCHEDA 15 EDIFICIO BORGO CARISSIMI - AREA ESTERNA B.go Carissimi IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 1 Pag. 17 di 83

18 SCHEDA 16 EDIFICI E EDIFICI DI FILOSOFIA E GEOGRAFIA B.go Carissimi 10 Volume: mc Numero piani 4 (seminterrato, terra, primo, secondo) Potenzialità C.T.: 1 Scambiatore di calore da 900 kw Combustibile: teleriscaldamento Indice di prestastazione energetica edificio di Filosofia ( mc): 67,24 kwh/m 3 /anno Indice di prestastazione energetica edificio di Geografia (1.600 mc): 74,77 kwh/m 3 /anno LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 3 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 99 PORTE TAGLIAFUOCO 5 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 21 ASCENSORI 1 SERVOSCALA 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 2 RILEVATORE DI FUMO 86 ESTINTORE A SACLON 2 ESTINTORE A POLVERE 33 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 3 Pag. 18 di 83

19 SCHEDA 17 EDIFICIO POLO DIDATTICO Borgo Carissimi Volume: mc Numero piani 1 (terra) Potenzialità C.T.: n. 1 scambiatore di Calore da 600 kw Combustibile: teleriscaldamento Indice di prestastazione energetica: 30,29 kwh/m 3 /anno LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 6 GRUPPO FRIGO 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 80 PORTE TAGLIAFUOCO 12 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 5 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 8 RILEVATORE DI FUMO 129 ESTINTORE A POLVERE 15 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 76 Pag. 19 di 83

20 SCHEDA VIA GRAMSCI - AREA ESTERNA Via Gramsci 14 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 10 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 5 TRASFORMATORI MT BT 2 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 1 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 Pag. 20 di 83

21 SCHEDA 21 EDIFICIO DIPARTIMENTO DI MEDICINA INTERNA E SCIENZE BIOMEDICHE Via Gramsci 14 Volume: mc Numero piani: 3 (seminterrato, rialzato,primo) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 34,30 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 5 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 3 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 51 PORTE TAGLIAFUOCO 12 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 28 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 18 RILEVATORE DI FUMO 152 RILEVATORE DI GAS 4 ESTINTORE A SACLON 5 ESTINTORE A POLVERE 22 Pag. 21 di 83

22 SCHEDA 22 EDIFICIO DIP. CLINICA MEDICA E NEFROLOGIA E SCIENZA DELLA PREVENZIONE Via Gramsci 14 Volume: mc Numero piani: 6 (seminterrato, rialzato,primo, secondo, terzo, sottotetto) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 44,43 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 2 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 8 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 2 REFRIGERATORE ARIA CONDENSATO AD ARIA 2 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 70 PORTE TAGLIAFUOCO 23 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 49 SERVOSCALA 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 13 RILEVATORE DI FUMO 31 RILEVATORE DI GAS 3 ESTINTORE A SACLON 18 ESTINTORE A POLVERE 13 Pag. 22 di 83

23 SCHEDA 23 EDIFICIO DIPARTIMENTO DI ODONTOIATRIA Via Gramsci 14 Volume: mc Numero piani: 4 (seminterrato, terra, primo, secondo) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: non disponibile LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA PORTE TAGLIAFUOCO QUADRO ELETTRICO DI B.T. ASCENSORI 2 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 13 RILEVATORE DI FUMO 31 RILEVATORE DI GAS 3 ESTINTORE A POLVERE 31 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 5 Pag. 23 di 83

24 SCHEDA 24 EDIFICIO ANATOMIA UMANA NORMALE E MEDICINA LEGALE E DELLE ASSICURAZIONI Via Gramsci 14 Volume: mc Numero piani: 3 (seminterrato, rialzato,primo) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 44,55 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 2 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 2 UNITA' TERMOVENTILANTE 3 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 2 REFRIGERATORE ARIA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 94 PORTE TAGLIAFUOCO 6 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 26 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 ASCENSORI 3 SERVOSCALA 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 1 RILEVATORE DI FUMO 67 RILEVATORE DI GAS 24 ESTINTORE A SACLON 2 ESTINTORE A POLVERE 19 ESTINTORE A CO2 2 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 10 Pag. 24 di 83

25 SCHEDA 25 EDIFICIO PRESIDENZA E AULE DELLA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Via Gramsci 14 Volume: mc Numero piani 2 (terra e primo) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 39,59 kwh/m 3 /anno UNITA' TERMOVENTILANTE 4 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 30 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 23 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 2 ESTINTORE A SACLON 2 ESTINTORE A POLVERE 7 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 10 Pag. 25 di 83

26 SCHEDA 26 EDIFICIO BIBLIOTECA CENTRALE, SERVIZIO DI MEDICINA PREVENTIVA DEI LAVORATORI Via Gramsci 14 Volume: mc Numero piani 6 (seminterrato, rialzato, primo, secondo, terzo, sottotetto) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. edificio Indice di prestastazione energetica: 47,17 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA/FRIGORIFERA 1 UNITA' TERMOVENTILANTE 2 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 2 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 3 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 63 SERRANDE TAGLIAFUOCO 7 PORTE TAGLIAFUOCO 17 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 20 SERVOSCALA 1 ASCENSORI 3 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 5 RILEVATORE DI FUMO 91 ESTINTORE A SACLON 3 ESTINTORE A CO2 1 ESTINTORE A POLVERE 33 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 12 Pag. 26 di 83

27 SCHEDA 27 EDIFICIO ANATOMIA PATOLOGICA Via Gramsci 14 Volume: mc Numero piani 3 (seminterrato, rialzato, primo) Potenzialità C.T.: alimentazione da C.T. Azienda Ospedaliera Indice di prestastazione energetica: 44,90 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA/FRIGORIFERA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 48 PORTE TAGLIAFUOCO 4 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 4 SERVOSCALA 1 RILEVATORE DI FUMO 51 RILEVATORE DI GAS 4 ESTINTORE A POLVERE 14 Pag. 27 di 83

28 SCHEDA 28 EDIFICIO CENTRALE TECNOLOGICA Via Gramsci 14 Volume: 240 mc Numero piani 1 (terra) Potenzialità C.T.: kw Indice di prestastazione energetica: non disponibile LOCALE CENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 1 ESTINTORE A POLVERE 1 Pag. 28 di 83

29 SCHEDA 29 EDIFICIO EX STABULARI Via Gramsci 14 Volume: 102 mc Numero piani 1-solo ufficio Potenzialità C.T.: 24 kw Combustibile gas metano Indice di prestastazione energetica: 161,97 kwh/m 3 /anno ESTINTORE A POLVERE 3 Pag. 29 di 83

30 SCHEDA 30 EDIFICIO EX BIOLOGICI Via Gramsci 14 Volume: mc Volume: in manutenzione mc Volume: solo riscaldato in modalità antigelo: mc Numero piani 3 (seminterrato, primo, secondo) Indice di prestastazione energetica: 51,82 kwh/m 3 /anno LOCALE CENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 SERBATOIO ACCUMULO ACQUA CALDA SANITARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 4 PORTE TAGLIAFUOCO 12 UNITA' TERMOVENTILANTE 1 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 10 SERVOSCALA 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 1 RILEVATORE DI FUMO 12 RILEVATORE DI GAS 4 ESTINTORE A POLVERE 5 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 6 Pag. 30 di 83

31 SCHEDA CAMPUS UNIVERSITARIO-AREA ESTERNA Viale Parco Area delle Scienze IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 30 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 2 Pag. 31 di 83

32 SCHEDA 36 EDIFICIO EDIFICIO DIPARTIMENTALE DI CHIMICA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 4 (seminterrato, terra, primo, secondo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 34,80 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 4 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 72 UNITA' TERMOVENTILANTE 66 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 2 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 206 PORTE TAGLIAFUOCO 16 TRASFORMATORI MT BT 3 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 9 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 95 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 BATTERIE DI ACCUMULATORI 2 ASCENSORI 3 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 39 IMPIANTI DI SPEGNIMENTO (n. di terminali) 48 RILEVATORE DI FUMO 204 RILEVATORE DI GAS 84 ESTINTORE A SACLON 121 ESTINTORE A CO2 8 ESTINTORE A POLVERE 31 ESTINTORE CARRELLATO A POLVERE 4 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 76 Pag. 32 di 83

33 SCHEDA 37 EDIFICIO EDIFICIO DIPARTIMENTALE DI BIOLOGIA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 3 (seminterrato, primo, secondo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 41,42 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 2 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 13 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 2 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 51 PORTE TAGLIAFUOCO 36 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 8 TRASFORMATORI MT BT 2 BATTERIE DI ACCUMULATORI 1 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 60 ASCENSORI 2 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 22 RILEVATORE DI FUMO 81 RILEVATORE DI GAS 73 ESTINTORE A POLVERE 52 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 14 Pag. 33 di 83

34 SCHEDA 38 EDIFICIO DIPARTIMENTO DI FISICA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 3 (seminterrato, primo, secondo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 34,45 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 2 UNITA' TERMOVENTILANTE 3 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 3 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 2 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 36 PORTE TAGLIAFUOCO 35 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 7 TRASFORMATORI MT BT 3 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 26 BATTERIE DI ACCUMULATORI 1 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 ASCENSORI 3 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 25 RILEVATORE DI FUMO 58 ESTINTORE A CO2 17 ESTINTORE A SACLON 3 ESTINTORE A POLVERE 42 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 6 Pag. 34 di 83

35 SCHEDA 39 EDIFICIO C.I.M. E SEGRETERIE STUDENTI Viale Parco Area delle Scienze Volume: 7649 mc Numero piani 3 (seminterrato,terra, primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 30,73 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 UNITA' TERMOVENTILANTE 18 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 12 PORTE TAGLIAFUOCO 6 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 37 BATTERIE DI ACCUMULATORI 1 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 8 RILEVATORE DI FUMO 84 RILEVATORE DI GAS 20 ESTINTORE A CO2 1 ESTINTORE A POLVERE 12 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 23 Pag. 35 di 83

36 SCHEDA 40 EDIFICIO FACOLTA DI INGEGNERIA SEDE DIDATTICA E AMPLIAMENTO Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 1 (pianoterra) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 22,67 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 2 LOCALE TECNOLOGICO 2 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 10 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 58 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 21 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 2 BATTERIE DI ACCUMULATORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 16 RILEVATORE DI FUMO 62 ESTINTORE A POLVERE 16 RETI DI REGOLAZIONE E CONTROLLI REMOTI 2 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 14 Pag. 36 di 83

37 SCHEDA 41 EDIFICIO OFFICINA DI FISICA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 1 (pianoterra) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 34,44 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 4 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 3 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 3 RILEVATORE DI FUMO 15 RILEVATORE DI GAS 3 ESTINTORE A POLVERE 5 Pag. 37 di 83

38 SCHEDA 42 EDIFICIO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA TERRA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 1 (pianoterra) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 45,46 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITÀ DI TRATTAMENTO ARIA 7 UNITÀ TERMOVENTILANTE 2 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 21 SERRANDE TAGLIAFUOCO 4 PORTE TAGLIAFUOCO 5 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 4 TRASFORMATORI MT BT 1 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 34 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 17 RILEVATORE DI FUMO 36 RILEVATORE DI GAS 15 ESTINTORE A POLVERE 23 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 16 Pag. 38 di 83

39 SCHEDA 43 EDIFICIO FACOLTA DI FARMACIA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 2 (terra, primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 35,12 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITÀ TERMOVENTILANTE 74 UNITÀ DI TRATTAMENTO ARIA 4 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 62 PORTE TAGLIAFUOCO 12 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 7 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 105 TRASFORMATORI MT BT 2 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 BATTERIE DI ACCUMULATORI 1 ASCENSORI 3 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 30 RILEVATORE DI FUMO 225 RILEVATORE DI GAS 105 ESTINTORE A POLVERE 47 ESTINTORE CARRELLATO A POLVERE 2 ESTINTORE A SACLON 9 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 45 Pag. 39 di 83

40 SCHEDA 44 EDIFICIO FACOLTA DI INGEGNERIA SEDE SCIENTIFICA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 2 (pianoterra, primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 30,17 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 4 UNITÀ TERMOVENTILANTE 6 UNITÀ DI TRATTAMENTO ARIA 11 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 48 PORTE TAGLIAFUOCO 2 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 7 TRASFORMATORI MT BT 2 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 38 BATTERIE DI ACCUMULATORI 1 ASCENSORI 11 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 28 RILEVATORE DI GAS 5 RILEVATORE DI FUMO 185 ESTINTORE A POLVERE 37 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 76 Pag. 40 di 83

41 SCHEDA 45 EDIFICIO AULE POLIUSO LA GRANDE Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 1(pianoterra) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 54,83 kwh/m 3 /anno LOCALE TECNOLOGICO 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 10 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 1 ESTINTORE A POLVERE 8 Pag. 41 di 83

42 SCHEDA 46 Volume: 483 mc Numero piani 1 (pianoterra) Potenzialità C.T..:Impianto autonomo Indice di prestastazione energetica: non disponibile EDIFICIO BAR PISCINA PODERE LA GRANDE Viale Parco Area delle Scienze REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 4 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 1 ESTINTORE A POLVERE 1 Pag. 42 di 83

43 SCHEDA 47 EDIFICIO PODERE LA GRANDE SALONE CSU-CENTRO FOTOCOPIE-AULE Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 3 (pianoterra, ammezzato e primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 54,83 kwh/m 3 /anno LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' TRATTAMENTO ARIA 2 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 5 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 5 ESTINTORE A POLVERE 5 Pag. 43 di 83

44 SCHEDA 48 EDIFICIO CENTRO CONGRESSI S. ELISABETTA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 2 (terra e primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 63,90 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 LOCALE TECNOLOGICO 2 UNITÀ DI TRATTAMENTO ARIA 2 UNITÀ TERMOVENTILANTE 1 REFRIGERATORE ARIA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 33 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 3 TRASFORMATORI MT BT 1 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 6 RILEVATORE DI FUMO 7 ESTINTORE A POLVERE 9 Pag. 44 di 83

45 SCHEDA 49 EDIFICIO DIPARTIMENTO DI SCIENZE AMBIENTALI Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 2 (terra, primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 46,27 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 UNITÀ DI TRATTAMENTO ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 22 PORTE TAGLIAFUOCO 5 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 3 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 8 RILEVATORE DI GAS 16 RILEVATORE DI FUMO 32 ESTINTORE A CO2 6 ESTINTORE A POLVERE 17 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 6 Pag. 45 di 83

46 SCHEDA 50 EDIFICIO CENTRALE TECNOLOGICA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 2 (pianoterra, primo) Potenzialità C.T.: kw Combustibile: gas metano Indice di prestastazione energetica: 141,02 kwh/m 3 /anno LOCALE CENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 2 LOCALE TECNOLOGICO 5 UNITÀ TERMOVENTILANTE 3 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ACQUA 4 TORRE DI RAFFREDDAMENTO 4 BOLLITORE ACQUA CALDA SANITARIA 2 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA (COMPRESI CUNICOLI) 89 PORTE TAGLIAFUOCO 8 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 19 TRASFORMATORI MT/BT 8 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 19 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 6 GRUPPI ELETTROGENI 3 SERBATOIO GASOLIO 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 8 RILEVATORE DI GAS 4 RILEVATORE DI FUMO 23 ESTINTORE A POLVERE 10 ESTINTORE CARRELLATO A POLVERE 4 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 9 Pag. 46 di 83

47 SCHEDA 51 EDIFICI e EX CENTRO GRAFICO E SETTORE TECNICO Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 1 (pianoterra) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 34,45 kwh/m 3 /anno LOCALE TECNOLOGICO 1 UNITA' TERMOVENTILANTE 8 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 23 PORTE TAGLIAFUOCO 2 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 8 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 6 RILEVATORE DI GAS 2 ESTINTORE A SACLON 2 ESTINTORE A POLVERE 8 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 2 Pag. 47 di 83

48 SCHEDA 52 EDIFICIO CENTRO LINGUISTICO Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 3 (terra, primo, sottotetto) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 34,16 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 15 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 4 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 8 RILEVATORE DI FUMO 16 ESTINTORE A CO2 2 ESTINTORE A POLVERE 6 Pag. 48 di 83

49 SCHEDA 53 EDIFICIO CENTRO LA GRANDE - MENSA CAMST Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 2 (pianoterra, primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 90,92 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 1 REFRIGERATORE D'ACQUA CONDENSATO AD ARIA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 23 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 2 RILEVATORE DI ALLAGAMENTO 1 RILEVATORE GAS 1 ESTINTORE A POLVERE 5 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 8 Pag. 49 di 83

50 SCHEDA 54 EDIFICIO EDIFICIO DI MATEMATICA Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 4 (seminterrato rialzato, primo, secondo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 24,69 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 2 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 164 SERRANDE TAGLIAFUOCO 8 PORTE TAGLIAFUOCO 3 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 98 ASCENSORI 3 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 21 RILEVATORE DI FUMO 170 ESTINTORE A POLVERE 32 ESTINTORE A CO2 4 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 39 Pag. 50 di 83

51 SCHEDA 55 EDIFICIO EDIFICIO POLIFUNZIONALE Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 6 (seminterrato, primo, secondo, terzo, quarto) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 19,98 kwh/m 3 /anno UNITA' TERMOVENTILANTE 59 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 2 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 172 SERRANDE TAGLIAFUOCO 20 PORTE TAGLIAFUOCO 7 QUADRI DI MEDIA TENSIONE 1 TRASFORMATORI MT BT 1 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 28 IMPIANTO DI RIFASAMENTO AUTOMATICO 1 ASCENSORI 4 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 27 RILEVATORE DI FUMO 110 ESTINTORE A CO2 28 ESTINTORE A POLVERE 20 ESTINTORE A SACLON 23 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 89 Pag. 51 di 83

52 SCHEDA 56 EDIFICIO EDIFICIO AUDITORIUM POLIFUNZIONALE Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 1 Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 19,26 kwh/m 3 /anno UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 3 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 19 ESTINTORE A SACLON 11 Pag. 52 di 83

53 SCHEDA 57 EDIFICIO EDIFICIO UFFICI SETTORE TECNICO Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 3 (pianoterra, primo, secondo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 32,26 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 34 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 4 ASCENSORI 1 RILEVATORE DI FUMO 53 ESTINTORE A POLVERE 9 Pag. 53 di 83

54 SCHEDA 58 EDIFICIO LUOGO DI CULTO Viale Parco Area delle Scienze Volume: 500 mc Numero piani 2 (terra, primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 90,91 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 2 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 1 ESTINTORE A POLVERE 3 Pag. 54 di 83

55 SCHEDA 59 EDIFICIO ARCHIVIO STORICO Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 2 (terra, primo) Potenzialità C.T..:da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: 26,18 kwh/m 3 /anno LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 36 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 2 IMPIANTI DI SPEGNIMENTO (n. di terminali) 30 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 7 RILEVATORE DI FUMO 18 ESTINTORE A POLVERE 9 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 21 Pag. 55 di 83

56 SCHEDA 60 EDIFICIO LABORATORIO PROVE GRANDI MATERIALI (H03) Viale Parco Area delle Scienze Volume: mc Numero piani 2 (terra, primo) Potenzialità C.T.: da Centrale Termica posta nell'edificio Indice di prestastazione energetica: non disponibile LOCALE TECNICO 1 LOCALE SOTTOCENTRALE TERMICA / FRIGORIFERA 1 UNITA' DI TRATTAMENTO ARIA 1 TERMOVENTILANTI 6 APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 25 PORTE TAGLIAFUOCO 2 QUADRO ELETTRICO DI B.T. 12 ASCENSORI 1 IDRANTI/NASPI/ATTACCHI AUTOPOMPA 25 RILEVATORE DI FUMO 58 ESTINTORE A POLVERE 41 ESTINTORE A CO2 21 ANTINTRUSIONE E CONTROLLO ACCESSI 40 Pag. 56 di 83

OFFERTA ECONOMICA 1 - RISCALDAMENTO INVERNALE

OFFERTA ECONOMICA 1 - RISCALDAMENTO INVERNALE Università degli Studi di Parma Procedura aperta per l affidamento di un contratto multiservizi per la gestione tecnologica integrata e servizio energia con supporti tecnico logistico e interventi di riqualificazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE PER LA FORNITURA IN ESCLUSIVA DI AZOTO LIQUIDO, GAS TECNICI, PURI, PURISSIMI E MISCELE SPECIALI, COMPRENSIVA DEL

Dettagli

PARTE A: INFORMAZIONI GENERALI RIGUARDANTI IL COMMITTENTE E LA DITTA AGGIUDICATARIA

PARTE A: INFORMAZIONI GENERALI RIGUARDANTI IL COMMITTENTE E LA DITTA AGGIUDICATARIA PARTE A: INFORMAZIONI GENERALI RIGUARDANTI IL COMMITTENTE E LA DITTA AGGIUDICATARIA Anagrafica committente Ragione sociale: Università degli Studi di Parma Sede Legale: via Università, 12 43121 Parma Partita

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LE INTERFERENZE E INFORMAZIONI SUI RISCHI DI CUI ALL ART. 26 DEL D.LGS. 81/08 RELATIVO ALLA FORNITURA IN ESCLUSIVA DI AZOTO LIQUIDO,

Dettagli

Area di intervento n. 1 - Via Festa del Perdono, 7 - Milano

Area di intervento n. 1 - Via Festa del Perdono, 7 - Milano Area di intervento n. 1 - Via Festa del Perdono, 7 - Milano Biblioteca di Giurisprudenza, Lettere e Filosofia magazzini centrali, Sala Crociera, Sala Sottocrociera, Sala Common Law, Sala del Settecento,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA CAREGGI

AZIENDA OSPEDALIERA CAREGGI AZIENDA OSPEDALIERA CAREGGI Padiglione Tipologia Impiantistica Sottocentrali termiche 1 CL. OSTETRICO - GINECOLOGICA 1.11, S.O. sale parto 1.12 Distrib. vapore S.O. 2 CLINICHE MEDICHE 2.11 lato nord Scambiatori

Dettagli

Università di Torino ed Energia: la situazione attuale

Università di Torino ed Energia: la situazione attuale Torino, 04/06/2014 Università di Torino ed Energia: la situazione attuale Andrea Tartaglino UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Direzione Tecnica Energy Manager andrea.tartaglino@unito.it Indice I. Premesse:

Dettagli

Il programma completo della manifestazione è visibile e costantemente aggiornato sul sito web dell Università di Parma. www.unipr.it/ope.

Il programma completo della manifestazione è visibile e costantemente aggiornato sul sito web dell Università di Parma. www.unipr.it/ope. MUOVERSI L Università mette a disposizione un bus-navetta gratuito ( sulla mappa) che parte dalla stazione ferroviaria (davanti alla biglietteria della TEP) alle ore 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17 e

Dettagli

Si allega inoltre la seguente tabella riepilogativa delle caratteristiche di ogni centrale di trattamento aria prevista.

Si allega inoltre la seguente tabella riepilogativa delle caratteristiche di ogni centrale di trattamento aria prevista. Pagina 1 di 5 - - Premessa La presente relazione ha per oggetto la descrizione delle caratteristiche tecniche degli interventi di riqualificazione tecnologica e adeguamento normativo degli impianti di

Dettagli

RELAZIONE BILANCIO 2015-2016-2017 PIANO ANNUALE E TRIENNALE DELLE OPERE

RELAZIONE BILANCIO 2015-2016-2017 PIANO ANNUALE E TRIENNALE DELLE OPERE RELAZIONE BILANCIO 2015-2016-2017 PIANO ANNUALE E TRIENNALE DELLE OPERE La Sapienza dispone di un patrimonio immobiliare considerevole, dal punto di vista non solo della sua vastità ma anche e soprattutto

Dettagli

- Verifica funzionalità, pulizia e controllo connessioni altro tipo di trasformatori

- Verifica funzionalità, pulizia e controllo connessioni altro tipo di trasformatori Impianto elettrico Cabine elettriche Quadri elettrici media e bassa tensione e c.c Interruttori media e bassa tensione Trasformatori Batteria di rifasamento Impianto di Protezione contro le scariche atmosferiche

Dettagli

GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO

GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO E FORNITURA DEI VETTORI ENERGETICI AGLI IMMOBILI IN PROPRIETÀ O NELLA DISPONIBILITÀ DELLE AZIENDE

Dettagli

Schede Attività Programmate

Schede Attività Programmate Servizi di manutenzione integrata edifici-impianti degli immobili istituzionali della Scuola Normale Superiore Schede Attività Programmate Pisa, lì 13 gennaio 2014. Piazza dei Cavalieri, 7 56126 Pisa-Italy

Dettagli

PROTECNO ENGINEERING SRL

PROTECNO ENGINEERING SRL Periodo della prestazione 1999 Committente ULSS n 4 Alto Vicentino Thiene (Vi) Titolo dell opera Costruzione di 2 RSA ad indirizzo riabilitativo mentale perl ULSS n 4 Alto vicentino Categoria di lavori

Dettagli

IMPIANTI MECCANICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

IMPIANTI MECCANICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA COMUNE DI SESTRI LEVANTE PROGETTO DEFINITIVO DI RISTRUTTURAZIONE DEL PALAZZO FASCIE ROSSI POLO CULTURALE E MUSEALE PER LA CITTA E PER IL TIGULLIO ORIENTALE IMPIANTI MECCANICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

Dettagli

Viale Col di Lana 12b Milano. www.greenin.engineering info@greenin.engineering

Viale Col di Lana 12b Milano. www.greenin.engineering info@greenin.engineering Viale Col di Lana 12b Milano 02 87065805 www.greenin.engineering info@greenin.engineering Chi siamo Greenin s.n.c. società di ingegneria nasce dalla collaborazione pluridecennale tra tre professionisti:

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA NETTUNO PISA

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA NETTUNO PISA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA NETTUNO PISA 1

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) SEDE AMMINISTRATIVA VIA MASCAGNI SIENA

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) SEDE AMMINISTRATIVA VIA MASCAGNI SIENA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) SEDE AMMINISTRATIVA VIA MASCAGNI

Dettagli

L infrastruttura per la connessione Wi-Fi. Stato attuale marzo 2013.

L infrastruttura per la connessione Wi-Fi. Stato attuale marzo 2013. L infrastruttura per la connessione Wi-Fi. Stato attuale marzo 2013. Wlan: introduzione. L elemento cardine di un infrastruttura wireless è l Access Point, di seguito brevemente indicato come AP, vale

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA N DATA OGGETTO/CONTENUTO EVENTUALE SPESA PREVISTA (imponibile) 1 31/01/14 Collegamento cappe chimiche nuovo laboratorio presso ed. B piano 3 Fac. Medicina e Chirurgia di Perugia - Implementazione impianto

Dettagli

21-23 APRILE: 17 SALONE DI ORIENTAMENTO E INFORMAZIONE "STUDIARE A PARMA" Palazzo Centrale dell Università Via Università 12 dalle 9 alle 18

21-23 APRILE: 17 SALONE DI ORIENTAMENTO E INFORMAZIONE STUDIARE A PARMA Palazzo Centrale dell Università Via Università 12 dalle 9 alle 18 21-23 APRILE: 17 SALONE DI ORIENTAMENTO E INFORMAZIONE "STUDIARE A PARMA" Palazzo Centrale dell Università Via Università 12 dalle 9 alle 18 MERCOLEDI 21 APRILE 2010 9.00 APERTURA SALONE PROGRAMMA PRESENTAZIONE

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIALE GRAMSCI FIRENZE

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIALE GRAMSCI FIRENZE Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIALE GRAMSCI FIRENZE 1 STRUTTURA SEDE Sede Amministrativa Viale Gramsci,

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA E PUNTO RISTORO ROSELLINI

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA E PUNTO RISTORO ROSELLINI Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA E PUNTO RISTORO ROSELLINI PISA 1 STRUTTURA SEDE RESIDENZA ROSELLINI Via Rosellini,

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA E PUNTO RISTORO ROSELLINI PISA

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA E PUNTO RISTORO ROSELLINI PISA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA E PUNTO RISTORO

Dettagli

LE SFIDE ENERGETICHE DELLA SANITA IN FRIULI VENEZIA GIULIA

LE SFIDE ENERGETICHE DELLA SANITA IN FRIULI VENEZIA GIULIA LE SFIDE ENERGETICHE DELLA SANITA IN FRIULI VENEZIA GIULIA La centrale tecnologica trigenerativa del Nuovo Ospedale di Udine Paolo Maltese Siram SpA Direttore Parternariato Pubblico Privato 1 L OPERA E

Dettagli

Indicazione Percorsi Diversamente Abili

Indicazione Percorsi Diversamente Abili Indicazione Percorsi Diversamente Abili Biblioteca Facoltà di Giurisprudenza Piano Terra uff. biblioteca Giurisprudenza uff. biblioteca Giurisprudenza uff. biblioteca Giurisprudenza Accesso Facilitato

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

TIPOLOGIE IMPIANTISTICHE

TIPOLOGIE IMPIANTISTICHE TIPOLOGIE IMPIANTISTICHE La scelta della tipologia impiantistica varia a seconda della destinazione d uso: EDILIZIA CIVILE: Classe Esempi 1 Locali per la residenza Alloggi ad uso privato 2 Locali per il

Dettagli

L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia.

L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia. L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia. Il nostro mondo sta cambiando 2 2N. 2 Nel 2050, la popolazione mondiale sarà di 9.1 miliardi di

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE. Residenza Universitaria. Diop Mor Samb Modou FIRENZE

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE. Residenza Universitaria. Diop Mor Samb Modou FIRENZE Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE Residenza Universitaria Diop Mor Samb Modou FIRENZE 1 STRUTTURA SEDE Residenza Universitaria

Dettagli

L impatto sull ambiente e le misure intraprese dall AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA

L impatto sull ambiente e le misure intraprese dall AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA L impatto sull ambiente e le misure intraprese dall AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA Dati anno 2012 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

CLIMATIZZAZIONE Centrale termica Centrale frigorifera Centrale trattamento aria CED e locali tecnici Altri uffici

CLIMATIZZAZIONE Centrale termica Centrale frigorifera Centrale trattamento aria CED e locali tecnici Altri uffici SUBALLEGATO 5 SEDE: Torino, Corso Ciriè 18 DATI DI CONSISTENZA IMPIANTISTICA CLIMATIZZAZIONE Impianti centralizzati Impianti autonomi Centrale termica Centrale frigorifera Centrale trattamento aria CED

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIA MASCAGNI SIENA

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIA MASCAGNI SIENA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SEDE AMMINISTRATIVA VIA MASCAGNI SIENA 1 STRUTTURA SEDE SEDE AMMINISTRATIVA VIA MASCAGNI 53,

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA DE NICOLA SIENA

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA DE NICOLA SIENA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA DE NICOLA SIENA 1 STRUTTURA SEDE RESIDENZA DE NICOLA Via De Nicola, 9 SIENA tel

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MATTIOLI SIENA

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MATTIOLI SIENA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MATTIOLI SIENA 1 STRUTTURA SEDE RESIDENZA MATTIOLI Via P. A. MATTIOLI, 8 SIENA tel

Dettagli

QUESTIONARIO ALLEGATO F SERRAMENTI

QUESTIONARIO ALLEGATO F SERRAMENTI QUESTIONARIO ALLEGATO F SERRAMENTI LegnoLegno s.c. Modulo per compilazione telematica della scheda informativa per interventi di cui all'articolo 1, comma 345, limitatamente agli interventi di SOSTITUZIONE

Dettagli

1. PREMESSA 2. DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO 3. FINALITA DELL INTERVENTO 4. IDENTIFICAZIONE DELL INTERVENTO 5. OPERE IMPIANTISTICHE

1. PREMESSA 2. DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO 3. FINALITA DELL INTERVENTO 4. IDENTIFICAZIONE DELL INTERVENTO 5. OPERE IMPIANTISTICHE 1. PREMESSA 2. DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO 3. FINALITA DELL INTERVENTO 4. IDENTIFICAZIONE DELL INTERVENTO 5. OPERE IMPIANTISTICHE 1. PREMESSA L intervento è da realizzare su un edificio esistente

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MARISCOGLIO PISA

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MARISCOGLIO PISA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA MARISCOGLIO PISA 1 STRUTTURA SEDE RESIDENZA MARISCOGLIO Via Venezia Giulia, 2 PISA

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE. Residenza Universitaria Cipressino FIRENZE

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE. Residenza Universitaria Cipressino FIRENZE Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE Residenza Universitaria Cipressino FIRENZE 1 STRUTTURA SEDE Residenza Universitaria Il Cipressino

Dettagli

UNIPR WiFi La rete WiFi dell Università di Parma

UNIPR WiFi La rete WiFi dell Università di Parma Università degli Studi di Parma UNIPR WiFi La rete WiFi dell Università di Parma Andrea Barontini Settore Innovazione Tecnologie Informatiche Servizio Gestione e Controllo Accessi in Rete - SITI-CAR (

Dettagli

RIMOZIONE E SMALTIMENTO AMIANTO COMPATTO IN VARI SITI

RIMOZIONE E SMALTIMENTO AMIANTO COMPATTO IN VARI SITI RIPRISTINO PAVIMENTAZIONI 19 EX CARCERE DI SAN FRANCESCO 1 08 Pulizia e preparazione del fondo, precedentemente bonificato dalla presenza di amianto, medainte stesura di livellanti e fissativi, al fine

Dettagli

PROGRAMMA COGENERAZIONE Tecnologia Consulenza Installazione - Servizio

PROGRAMMA COGENERAZIONE Tecnologia Consulenza Installazione - Servizio PROGRAMMA COGENERAZIONE Tecnologia Consulenza Installazione - Servizio .. RefComp S.p.A. Thermokey S.p.A. Solarkey Srl. Shanghai Brasil Shanghai Deutschland Shareholding ( 33% ) Stabilimento Lonigo 20.000m²

Dettagli

Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili

Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili della Provincia di Modena Ing. Annalisa Vita Funzionario presso

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA E MENSA CALAMANDREI FIRENZE

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA E MENSA CALAMANDREI FIRENZE Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA E MENSA CALAMANDREI 1 STRUTTURA RESIDENZA UNIVERSITARIA CALAMANDREI

Dettagli

Piano per la gestione delle emergenze UFFICI E RESIDENZA FASCETTI -

Piano per la gestione delle emergenze UFFICI E RESIDENZA FASCETTI - Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE UFFICI E RESIDENZA FASCETTI 1 STRUTTURA SEDE UFFICI E RESIDENZA FASCETTI Piazza dei Cavalieri,

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema Work shop tecnico: Edifici Impianti a pompa di calore per la climatizzazione annuale e la produzione di acqua calda sanitaria: soluzioni per edifici polifunzionali, residenziali, uffici. Giampiero Colli

Dettagli

7. CASI IN CUI FARE IL LIBRETTO D IMPIANTO, IL CONTROLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA E IL BOLLINO

7. CASI IN CUI FARE IL LIBRETTO D IMPIANTO, IL CONTROLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA E IL BOLLINO 7. CASI IN CUI FARE IL LIBRETTO D IMPIANTO, IL CONTROLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA E IL BOLLINO 7.1 Tre generatori di calore a gas al servizio dello stesso impianto termico, ovvero sullo stesso circuito

Dettagli

Presidio Ospdaliero A. Manzoni di Lecco

Presidio Ospdaliero A. Manzoni di Lecco CARBOTERMO S.P.A. IMPIANTO DEL PRESIDIO OSPEDALIERO A. MANZONI AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. PREMESSA Di seguito vengono descritte le principali caratteristiche tecniche dell impianto di

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA Premessa Il presente Progetto ESECUTIVO, immediatamente cantierabile e redatto ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e del D.P.R. n.207/2010, è stato redatto dall Ufficio Tecnico

Dettagli

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DELLA GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONDUZIONE E DELLA MANUTENZIONE DEL MAXXI - MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO ALLEGATO - C Generatore di acqua

Dettagli

GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA

GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA 1 GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Università di Genova Università della Liguria Savona Economia Genova Ingegneria Ventimiglia Giardino Botanico Hanbury Imperia Economia

Dettagli

15 e 16 maggio 2014 ore 9.30-16.30

15 e 16 maggio 2014 ore 9.30-16.30 STUDIARE A PARMA. L UNIVERSITÀ IN OPEN DAY Giornate di orientamento e informazione 15 e 16 maggio 2014 ore 9.30-16.30 www.unipr.it Il mondo che ti aspetta I PUNTI DI ACCOGLIENZA E LE INIZIATIVE L Open

Dettagli

DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENTI ex art. 26, D.Lgs 81/08

DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENTI ex art. 26, D.Lgs 81/08 DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENTI ex art. 26, D.Lgs 81/08 Responsabile del Procedimento Dott. Ing. Massimiliano Pagni Revisione: 2.1 Modulo: DUVRI Data creazione: 9/12/2008 Data aggiornamento:

Dettagli

FONTI RINNOVABILI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI IMPIANTI MECCANICI MANUTENZIONE OPERE EDILI

FONTI RINNOVABILI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI IMPIANTI MECCANICI MANUTENZIONE OPERE EDILI FONTI RINNOVABILI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI IMPIANTI MECCANICI MANUTENZIONE OPERE EDILI OG1 OG10 OG11 OS19 OS28 OS30 III^ III^ IV^ II^ II^ III^ : 2008 - - 56121 Z.I. Est Ospedaletto Pisa FONTI RINNOVABILI

Dettagli

SEDI MINISTERIALI ED ENTI

SEDI MINISTERIALI ED ENTI 41 42 42 Ministero degli Affari Esteri Ministero delle Infrastrutture Ministero delle Economie e delle Finanze 43 Ministero di Grazia e Giustizia 43 44 45 45 45 46 Procura della Repubblica Tribunale Civile

Dettagli

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI 3.1. Descrizione dell edificio 3.2. Descrizione delle vie di esodo 3.3. Impianto elettrico 3.3.1. Impianto di illuminazione 3.3.2. Impianto di illuminazione

Dettagli

L impianto di Cogenerazione dell Università degli Studi di Salerno

L impianto di Cogenerazione dell Università degli Studi di Salerno L impianto di Cogenerazione dell Università degli Studi di Salerno Ph. D. Ing. Rocco Carfagna Energy Manager Ufficio Impianti Meccanici ed Energia Università degli Studi di Salerno mc IL CAMPUS UNIVERSITARIO

Dettagli

COMUNE di CHIOGGIA. Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DITTA:

COMUNE di CHIOGGIA. Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DITTA: COMUNE di CHIOGGIA Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DATI IDENTIFICATIVI DELL INTERVENTO: DITTA: PRATICA EDILIZIA: DESCRIZIONE

Dettagli

CLIMATIZZAZIONE CON POMPE DI CALORE

CLIMATIZZAZIONE CON POMPE DI CALORE APE Agenzia per l Energia del FVG ESERCIZI COMMERCIALI VIRTUOSI Schede tecniche sulle buone pratiche per il settore Terziario. CLIMATIZZAZIONE CON POMPE DI CALORE Ing. Michele D Aronco Udine, Palazzo D

Dettagli

Workshop Edifici. Alessandro Fontana ANIMA Assotermica. Logo associazione nello schema

Workshop Edifici. Alessandro Fontana ANIMA Assotermica. Logo associazione nello schema Workshop Edifici Soluzioni di tecnologia integrata per il risparmio energetico: applicazioni reali della condensazione per riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria Alessandro Fontana ANIMA Assotermica

Dettagli

Legenda dell Azienda Policlinico Umberto I

Legenda dell Azienda Policlinico Umberto I Legenda dell Azienda Policlinico Umberto I 1 Dip. di Malattie Cutanee Veneree e Chirurgia Plastica Ricostruttiva 2 Dip. di Scienze dell invecchiamento (I Cl. Medica) 3 Dip. Scienze Cliniche (II CI. Medica)

Dettagli

GRUPPI FRIGO UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MESSINA

GRUPPI FRIGO UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MESSINA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MESSINA GRUPPI FRIGO UBICAZIONE Marca Modello Matricola POTENZA FRIG. KW POTENZA TERMICA KW Lotto Indirizzo Edificio SEDE BLUE BOX KAPPA Hp12002 BBOX009360 228,6 229,5 2 V.le

Dettagli

A.O. Ospedale di Circolo di Busto Arsizio Piazza Solaro 3 21052 BUSTO ARSIZIO (VA)

A.O. Ospedale di Circolo di Busto Arsizio Piazza Solaro 3 21052 BUSTO ARSIZIO (VA) Il Direttore Generale Dott. ARMANDO GOZZINI Il Responsabile del Procedimento e Responsabile Ufficio Tecnico Dott. Ing. MASSIMILIANO MASTROIANNI I Progettisti Dott. Ing. Giancarlo Cerveglieri Dott. Arch.

Dettagli

Università degli Studi di Firenze - Facoltà di Medicina e Chirurgia

Università degli Studi di Firenze - Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Firenze - Facoltà di Medicina e Chirurgia 2009 - ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO E PREPARAZIONE PROVE D AMMISSIONE 1. PREPRECORSO (Programma, all. 1) Incontri di orientamento e preparazione

Dettagli

Applicazioni di impianti a biomasse legnose ed efficienza energetica

Applicazioni di impianti a biomasse legnose ed efficienza energetica M ILLUMINO DI LEGNO foreste ed energia: sfide dati e strumenti Applicazioni di impianti a biomasse legnose ed efficienza energetica Luca Degiorgis Dipartimento Energia - Sistemi per l Energia e l Ambiente

Dettagli

Un edificio, adibito ad albergo, è costituito da tre piani fuori terra e da un piano interrato.

Un edificio, adibito ad albergo, è costituito da tre piani fuori terra e da un piano interrato. In questo numero riportiamo uno svolgimento possibile al quesito posto dal Ministero per l esame di stato di abilitazione all esercizio della libera professione di perito industriale della sessione 2008.

Dettagli

Strutture alberghiere

Strutture alberghiere - 164 165 - - 166 Il rispetto per l ambiente Tipologia edificio: villaggio turistico con centro benessere Località: Ferrara Tipologia intervento: edificazione nuovo complesso CARATTERISTICHE INTERVENTO:

Dettagli

CDP - Studio Tecnico Casetta & Del Piano Ingegneri Associati

CDP - Studio Tecnico Casetta & Del Piano Ingegneri Associati IMPIANTO TERMICO 1. Impianto termico La presente relazione riguarda il dimensionamento dell impianto termico a servizio dell edificio in progetto da adibire struttura a servizio del Comune di Orbassano

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA BRUSCHI CARRARA

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA BRUSCHI CARRARA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE RESIDENZA UNIVERSITARIA BRUSCHI CARRARA 1 STRUTTURA SEDE RESIDENZA UNIVERSITARIA BRUSCHI VIA

Dettagli

L energia si evolve, si trasforma, sfuggendo a chiunque voglia impossessarsene con la forza.

L energia si evolve, si trasforma, sfuggendo a chiunque voglia impossessarsene con la forza. L energia si evolve, si trasforma, sfuggendo a chiunque voglia impossessarsene con la forza. Premia, invece, chi la corteggia e sa coglierne l intima essenza. È il gioco antico della natura che si manifesta,

Dettagli

1) PALAZZO DEL RETTORATO superficie mq 10.1060,95 Via Banchi di Sotto, 55 Siena.

1) PALAZZO DEL RETTORATO superficie mq 10.1060,95 Via Banchi di Sotto, 55 Siena. Elenco degli edifici oggetto della gara di appalto dell Università degli Studi di Siena, con la tipologia d impianto, indicazione della potenza termica e elenco delle apparecchiature: 1) PALAZZO DEL RETTORATO

Dettagli

Impianti termici integrati: solare, caldaie a condensazione, biomasse, pompe di calore

Impianti termici integrati: solare, caldaie a condensazione, biomasse, pompe di calore Dipartimento di Ingegneria Industriale Università degli Studi di Padova Impianti termici integrati: solare, caldaie a condensazione, biomasse, pompe di calore Simulazioni dinamiche per la gestione ottimale

Dettagli

impianto di teleriscaldamento e cogenerazione a gas con potenzialita pari a 650 kw presso gli edifici comunali del comune di Brembate di Sopra (BG)

impianto di teleriscaldamento e cogenerazione a gas con potenzialita pari a 650 kw presso gli edifici comunali del comune di Brembate di Sopra (BG) Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione ING s.r.l. Via G. D'Alzano, 10-24122 Bergamo Tel. 035.215736 - F ax 035.3831266 info@ingsrl.it - www.ingsrl.it P.IVA. 03124050166 PROGETTO:

Dettagli

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO. Ing. Guglielmo Magri Dipartimento di Energetica-Ancona guglielmo.magri@alice.it

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO. Ing. Guglielmo Magri Dipartimento di Energetica-Ancona guglielmo.magri@alice.it IMPIANTI DI RISCALDAMENTO Ing. Guglielmo Magri Dipartimento di Energetica-Ancona guglielmo.magri@alice.it SISTEMI DI GENERAZIONE Tipologie più diffuse o in sviluppo Generatori a combustione Caldaie

Dettagli

ALLEGATO A DESCRIZIONE E GESTIONE DELLE STRUTTURE

ALLEGATO A DESCRIZIONE E GESTIONE DELLE STRUTTURE ALLEGATO A DESCRIZIONE E GESTIONE DELLE STRUTTURE FORESTERIA DI VIA VOLTURNO La struttura è composta da n. 18 stanze singole e n. 17 stanze doppie, climatizzate e con servizio indipendente, dislocate su

Dettagli

COMPLESSO RESIDENZIALE TORRE - ORSERO - SAVONA -

COMPLESSO RESIDENZIALE TORRE - ORSERO - SAVONA - Studio d Ingegneria Gaminara - Savona - COMPLESSO RESIDENZIALE TORRE - ORSERO - SAVONA - Analisi di un impianto oceanotermico La pompa di calore Pompa di calore elettrica (I) Che cos è? Produce l energia

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) Residenza Universitaria G.

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) Residenza Universitaria G. Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) Residenza Universitaria G.

Dettagli

Bolletta Elettrica Comunale

Bolletta Elettrica Comunale Bolletta Elettrica Comunale INDICAZIONI OPERATIVE Verifica delle modalità d uso dell energia elettrica Dr. E.Brega Milano 2011 1 Bolletta Elettrica Comunale Elementi tecnici della bolletta per utenza mensile

Dettagli

Oggetto : PROGRAMMA INVESTIMENTI / INTERVENTI ANNO 2011 FUNZIONALI ALLA MANUTENZIONE ORDINARIA, STRAORDINARIA E ALL ADEGUAMENTO DEGLI IMMOBILI

Oggetto : PROGRAMMA INVESTIMENTI / INTERVENTI ANNO 2011 FUNZIONALI ALLA MANUTENZIONE ORDINARIA, STRAORDINARIA E ALL ADEGUAMENTO DEGLI IMMOBILI tecnico@aspefmantova.it Riferimento UFFICIO TECNICO Oggetto : PROGRAMMA INVESTIMENTI / INTERVENTI ANNO 2011 FUNZIONALI ALLA MANUTENZIONE ORDINARIA, STRAORDINARIA E ALL ADEGUAMENTO DEGLI IMMOBILI Con la

Dettagli

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE. Residenza Universitaria G. Salvemini FIRENZE

PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE. Residenza Universitaria G. Salvemini FIRENZE Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana PIANO PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE Residenza Universitaria G. Salvemini FIRENZE 1 STRUTTURA SEDE Residenza Universitaria G. Salvemini

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE TESI DI LAUREA ANALISI

Dettagli

La gestione dell energia in fieramilano

La gestione dell energia in fieramilano La gestione dell energia in fieramilano Dall analisi dei consumi agli interventi per un utilizzo responsabile ed efficiente delle risorse energetiche Osservatorio Energy Management 13 giugno Milano Gruppo

Dettagli

Gas. Aria TALIA GREEN HYBRID. Il comfort termico garantito con il minimo impatto ecologico

Gas. Aria TALIA GREEN HYBRID. Il comfort termico garantito con il minimo impatto ecologico Gas Aria TALIA GREEN HYBRID Il comfort termico garantito con il minimo impatto ecologico EDIZIONE 08/2012 sistema ibrido caldaia a condensazione e pompa di calore TALIA GREEN HYBRID Il comfort di una caldaia

Dettagli

S.A. 59 - Ecolav The file was converted using http://www.convertapi.com Please purchase credits to remove this text http://www.convertapi.

S.A. 59 - Ecolav The file was converted using http://www.convertapi.com Please purchase credits to remove this text http://www.convertapi. S.A. 59 - Ecolav ANAGRAFICA Ragione Sociale S.A. 59 - Ecolav Via / Piazza vai CAP 00101 Regione Campania Provincia Napoli Comune Bacoli Partita IVA 123123 Referente Aziendale gt Presenza Energy Manager

Dettagli

Cold Plate BREVETTATO

Cold Plate BREVETTATO L uso di dissipatori ad acqua si sta sempre più diffondendo per rispondere all esigenza di dissipare elevate potenze in spazi contenuti e senza l adozione di ventole con elevate portate d aria. Infatti,

Dettagli

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI 3.1. Descrizione dell edificio 3.2. Descrizione delle vie di esodo 3.3. Impianto elettrico 3.3.1. Impianto di illuminazione 3.3.2. Impianto di illuminazione

Dettagli

Il complesso è costituito da tre unità con destinazioni d uso e tipologie costruttive distinte

Il complesso è costituito da tre unità con destinazioni d uso e tipologie costruttive distinte Comune: Bizzarone Edificio: Centro polifunzionale (Palestra, spogliatoi, bar) Il complesso è costituito da tre unità con destinazioni d uso e tipologie costruttive distinte Dati anagrafici generali edifici

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA E UFFICI FASCETTI PISA

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA E UFFICI FASCETTI PISA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA E UFFICI FASCETTI

Dettagli

Il mercato della Sanità in Italia

Il mercato della Sanità in Italia Efficientamento energe.co nelle stru2ure ospedaliere e residenziali sanitarie Il mercato della Sanità in Italia Oscar MERENDONI Cofely Italia S.p.A. - Società del Gruppo ENGIE Martedì 19 maggio 2015 Environment

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA FONTEBRANDA SIENA

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA FONTEBRANDA SIENA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) RESIDENZA FONTEBRANDA SIENA

Dettagli

LR 27/2012 (Legge Finanziaria 2013) art. 8 comma 3 ELENCO DEGLI INTERVENTI NON SOGGETTI A RIPROGRAMMAZIONE

LR 27/2012 (Legge Finanziaria 2013) art. 8 comma 3 ELENCO DEGLI INTERVENTI NON SOGGETTI A RIPROGRAMMAZIONE AOPN 104 San Vito Lavori di accreditamento ospedale San Vito al Tagliamento - III fase, corpo A - I stralcio 105 San Vito Lavori di manutenzione impianti idrici e fognari ospedale di San Vito al Tagliamento

Dettagli

GLI OSPEDALI INTERVENTI MIRATI ALL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI

GLI OSPEDALI INTERVENTI MIRATI ALL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI GLI OSPEDALI INTERVENTI MIRATI ALL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI Ing. Lorenzi Maurizio responsabile servizio tecnico gestioni e manutenzione energy manager AOUI 1 Chi Siamo L

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 13 IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, DI CONDIZIONAMENTO, DI VENTILAZIONE 13.01 Prezzi a corpo di impianti

Dettagli

VALUTAZIONE DEL RISCHIO E INDIVIDUAZIONE DELLE MISURE DI PROTEZIONE STRUTTURA Ospedale "San Luca" Trecenta. Revisione del 12/2006 Parte generale

VALUTAZIONE DEL RISCHIO E INDIVIDUAZIONE DELLE MISURE DI PROTEZIONE STRUTTURA Ospedale San Luca Trecenta. Revisione del 12/2006 Parte generale Ospedale di Trecenta parte generale VALUTAZIONE DEL RISCHIO E INDIVIDUAZIONE DELLE MISURE DI PROTEZIONE STRUTTURA Ospedale "San Luca" Trecenta Revisione del 12/2006 Parte generale 1) DESCRIZIONE STRUTTURA

Dettagli

CONVEGNO GEOFLUID. CARLO PIEMONTE Università degli Studi di Brescia APPLICAZIONI E POTENZIALITA DI SVILUPPO DELLE POMPE DI CALORE GEOTERMICHE

CONVEGNO GEOFLUID. CARLO PIEMONTE Università degli Studi di Brescia APPLICAZIONI E POTENZIALITA DI SVILUPPO DELLE POMPE DI CALORE GEOTERMICHE CONVEGNO GEOFLUID CARLO PIEMONTE Università degli Studi di Brescia APPLICAZIONI E POTENZIALITA DI SVILUPPO DELLE POMPE DI CALORE GEOTERMICHE PIACENZA 4 ottobre 2008 POSSIBILI SORGENTI FREDDE PER POMPE

Dettagli

Il fabbisogno di acqua calda. E = 1.16 V dt (Wh) (es: vasca da bagno di 160 l scaldata di 30 C assorbe 5.56 kwh)

Il fabbisogno di acqua calda. E = 1.16 V dt (Wh) (es: vasca da bagno di 160 l scaldata di 30 C assorbe 5.56 kwh) Il fabbisogno di acqua calda Il fabbisogno di acqua calda si valuta in termini energetici per scaldare 1 l di acqua di 1 C occorrono 1.16 Wh determinato il volume di acqua da scaldare (V in litri) e l'innalzamento

Dettagli

Convegno SOLAR COOLING

Convegno SOLAR COOLING Convegno SOLAR COOLING Polo Universitario Bicocca venerdì 19 giugno 2009 ore 15:00 Convegno organizzato da Università Bicocca, Paradigma, CMT, Broad, Fotir e ICRI Impianti ELEMENTI DEL PROGETTO: PANNELLI

Dettagli

Allegato A 1-1 - Descrizione impianti rilevazione incendi

Allegato A 1-1 - Descrizione impianti rilevazione incendi Allegato A 1-1 - Descrizione impianti rilevazione incendi Struttura Modello Universitaria di centrale rilevatori di fumo barriere infrarossi pulsanti serrande automatiche elettromagneti porte targhe ottico-acustiche

Dettagli