FACTORY 28 PIANO SOPPALCO PIANO INTERRATO TERRENO. PIANTA PIANO SOPPALCO (livello: m +2,50) 14 1:100. PIANTA PIANO INTERRATO (livello: m -2,90)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FACTORY 28 PIANO SOPPALCO PIANO INTERRATO TERRENO. PIANTA PIANO SOPPALCO (livello: m +2,50) 14 1:100. PIANTA PIANO INTERRATO (livello: m -2,90)"

Transcript

1 N ata escrizione OMPLETMENTO EILIZIO ON RELIZZZIONE I FRITO USO RESIENZILE - VRINTE IN /O Modifiche 4 Via Foggia, -30 SOPPLO USO EPOSITO parapetto h = vuoto su piano terra mq 15,43 < mq 71,09/2 2,50 FTORY via Foggia Numero del disegno OMUNE I TORINO File : VR_.0._SITUZIONE FINLE.dwg La Proprietà: MONO&O SRL PINT PINO SOPPLO (livello: m +2,50) Scala: 14 1: ata 20/06/14 Il Progettista RH. LERTO UINO Via P.pi 'caja, TORINO Tel cel PINO SOPPLO PINO INTERRTO ostruttore via Pietrino elli 7 rch. lberto aucino , ,.40 NOTE: - Gli spazi sottoscala con h < 2,00 metri saranno chiusi con arredi fissi; - Tutti i bagni e gli antibagni ciechi saranno dotati di aerazione forzata; - Parapetti non scalabili (barre orizzontali + pannelli in lamiera microforata interni) LLEGTO ENERGETIO MIENTLE: - Riscaldamento centralizzato con contabilizzatori calore; - Predisposizione allacciamento rete di teleriscaldamento; - Locale predisposto per centrale raffrescamento mq 38,00; - ave di verticali con lato minimo 50 cm e area totale >> 00 cm2 e cave di orrizzontali; - Impianto solare termico (> 60% acqua calda sanitaria); - Impiano solare fotovoltaico; - Serbatoio raccolta acque meteoriche litri 3500 > 10 litri ogni 1 mq superficie a verde. ERZIONE NTURLE UTORIMESS: - ue livelli fuzionalmente e strutturalmente separati tra di loro,con accessi indipendenti da via; - Piano terra: mq 636,08/25 = mq 25,44 areazione naturale in progetto mq,00 da cancello ingresso e con pannelli grigliati in facciata verso cortile; - Piano primo: mq 6,37/25 = mq 25,13 areazione naturale in progetto mq,00 da cancello ingresso e con pannelli grigliati in facciata verso cortile; - I singoli box avranno areazione naturale di superficie > 1/ della sup. con griglia inserita in saracinesca PINT PINO INTERRTO (livello: m -2,)

2 RIFIUTI mq 18,00 0,175 (art. 31 R.E.) in deroga a sup. coperta 455 OX 10 RE I MNOVR OX OX videocitofono VI TERMO LOLE EPOSITO apertura automatica ESSO RRIO P.T. sbarra automatica dove passo carraio già esistente serbatoio interrato acque meteoriche litri 3500 ingresso 0,15 0, OX 12 OX 8 OX 7 OX 15 RE I MNOVR OX 6 OX 16 via Foggia giardino condominiale piantumato con alberi di medio e alto fusto OX 14 5 OX 5 OX 17 edificio di 5 piani f.t. FTORY OX 13 videocitofono 1 OX 4 OX H=375 PINO OX OX 3 cortile 500 0,175 ingresso n. 23 posti auto =2 OPEN SPE ZON GIORNO 00 2 ) EPOSITO doppio senso di marcia regolato da semaforo , L = 560 rettilineo p = 20% (h = 112) (h ESSO P.T. OX 23 OX 1 OX OX alberi di medio fusto OX 21 (adeguabile a sottocentrale teleriscaldamento) apertura automatica cortile giardino privato (u.i. T2) alberi di medio fusto piano terreno ENTRLE TERMI predisp. allaccio teleriscaldamento basso fabbricato giardino privato (u.i. T4) VI FOGGI cortile OX 20 0,15 T3 OPEN SPE ZON GIORNO ZON GIORNO 0,025 0,025 videocitofono videocitofono VI FOGGI PINT PINO (livello: m + e +0,85) bealera intubata fascia di inedificabilità cap. 1.2 ll. interventi limitaiti al restauro e risanamento conservativo servoscala installato 888 OPEN SPE ZON GIORNO 305 0,85 0,85 T6 499 edificio di 6 piani f.t sbarra automatica T ,85 rch. lberto aucino 0,85 via Pietrino elli 7 SL PER ESSO LLE MNUTENZ ostruttore

3 445 OX OX RE I MNOVR 299 OX 32 OX 35 REI ' 4, RE I MNOVR FTORY OX 38 OX 39 OX 30 6 OX 29 OX 40 via Foggia OX OX 31 OX 36 5 OX OX 41 OX OX OX 26 4, PINO PRIMO 4,30 REI ' 450 piano primo n. 19 posti auto 432 OX 25 L = 440 rettilineo p = 20% (h = 88) ,85 vuoto su piano rialzato 494 # N.. le pensiline saranno oggetto di pratica di permesso in precario VI FOGGI PINT PINO PRIMO (livello: m +4,30 e +4,85) bealera intubata fascia di inedificabilità cap. 1.2 ll. intervento massimo restauro e risanamento conservativo 525 parapetto h= OPEN SPE 2,85 SOLETT IN VETRO T1+T2 155 ZON NOTTE ZON NOTTE parapetto h= servoscala installato 494 / 4,85 T edificio di 6 piani f.t. 304 T5 T servoscala installato SOLETT IN VETRO ZON NOTTE SOLETT IN VETRO ,85 limite fascia di rispetto 10 m cavedio orizzontale rch. lberto aucino via Pietrino elli OX L = 1025 tratto curvilineo p = 15% (h = 155) 338 ostruttore OX 24 4,30

4 70 50 LUE F E FTORY 547 W via Foggia / 244 / UIN MONO PINO SEONO PINO SEONO , , rch. lberto aucino 125 via Pietrino elli ,30 ZON GIORNO , W ostruttore 532 8, 442 IS , UIN NOTE: - gli spazi sottoscala con h < 2,00 metri saranno chiusi con arredi fissi; - tutti ibagni e gli antibagni ciechi saranno dotati di aerazione forzata; - parapetti non scalabili (barre orizzontali + pannelli in lamiera microforata interni). VI FOGGI PINT PINO SEONO

5 70 50 LUE F E FTORY via Foggia LVNERI UIN UIN PINO TERZO PINO TERZO , , ,08 UIN ZON NOTTE , rch. lberto aucino via Pietrino elli ostruttore , VI FOGGI PINT PINO TERZO (livello: m +10,10 e +11,40)

6 UIN E FTORY STUIO via Foggia RIP. 324 UIN PINO QURTO LVNERI PINO QURTO PERGOLTO STRUTTURLE , ZON GIORNO ,50 ZON GIORNO ostruttore ,48 via Pietrino elli , rch. lberto aucino NOTE: - gli spazi sottoscala con h < 2,00 metri saranno chiusi con arredi fissi; - tutti i bagni e gli antibagni ciechi saranno dotati di aerazione forzata; - parapetti non scalabili (barre orizzontali + pannelli in lamiera microforata interni) VI FOGGI PINT PINO QURTO (livello: m +13,20 e +14,50) ERENZ SUL ONFINE ,18 IS

7 F 294 MONOLOLE E FTORY via Foggia RIP M x LUERNIO 230 M 310 M 110x NON ESSIILE NON ESSIILE via Pietrino elli 7 rch. lberto aucino 230 M INGRESSO 465 LUERNIO MONO ostruttore 230 M M NON ESSIILE VI FOGGI PINT PINO QUINTO ERENZ SUL ONFINE , 16, PERGOLTO STRUTTURLE , PINO QUINTO PINO QUINTO

8 tetto piano praticabile solo per manutenzioni TERRZZO TERRZZO parapetto h=110 cm (entro sagoma limite 40 ) FTORY pannelli solari (termici e fotovoltaici) assimilabili a pergolato ai sensi art. 39 bis R.E. TERRZZO h=10 cm parapetto h=110 cm (entro sagoma limite 40 ) via Foggia h=10 cm pannelli solari (termici e fotovoltaici) assimilabili a pergolato ai sensi art. 39 bis R.E. vuoto TERRZZO PINO OPERTUR TERRZZO canna fumaria (UNI 7129) TERRZZO vuoto h=10 cm PNNELLI FOTOVOLTII ostruttore TORRINO SENSORE via Pietrino elli 7 limite fascia di rispetto 10 m rch. lberto aucino VI FOGGI PINT PINO OPERTUR PERGOLTO STRUTTURLE ERENZ SUL ONFINE pannelli solari (termici e fotovoltaici) assimilabili a pergolato ai sensi art. 39 bis R.E. tetto piano praticabile solo per manutenzioni

ABACO TIPOLOGIA INTERVENTI EDILIZI

ABACO TIPOLOGIA INTERVENTI EDILIZI ABACO TIPOLOGIA INTERVENTI EDILIZI L'eventuale presenza di vincoli normativi può comportare modifiche al titolo edilizio di base specificato nel seguente Abaco. Nel caso si rimanda alla specifica normativa

Dettagli

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO In alcuni casi, pur non necessitando di alcun titolo abilitativo, la consistenza o le modalità dell

Dettagli

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione TIPO DI INTERVENTO MODALITÀ TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA PRESCRIZIONI Abbaini Costruzione di nuovi abbaini Denuncia Inizio Attività Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Accorpamenti

Dettagli

Prontuario dei Lavori Edili

Prontuario dei Lavori Edili TIPOLOGIA DESCRIZIONE STRUMENTO Abbaino Accorpamento di locali o altre unità immobiliari Adeguamento Antisismico Adeguamento igienico -funzionale Alberatura Realizzazione senza aumento di volume e coerente

Dettagli

Residenza Villa Tivoli Verderio Inferiore (LC)

Residenza Villa Tivoli Verderio Inferiore (LC) Residenza Villa Tivoli Verderio Inferiore (LC) Rif. 3218S Appartamenti di varie tipologie in vendita A partire da 130.000 Consegna prevista 2010 DESCRIZIONE Realizzazione di un prestigioso complesso residenziale

Dettagli

IMMOBILIARE ANDROMEDA s.r.l. Residenza Betania

IMMOBILIARE ANDROMEDA s.r.l. Residenza Betania IMMOILIARE ANDROMEDA s.r.l. Residenza etania schermo, usa il link Stampa accanto alla mappa. LA LOALITA' omune di Inveruno Provincia: Milano Abitanti: 8.686 (31-12-2010) Densità: 723,83 abkmq omuni onfinanti:

Dettagli

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune Utilizzando la tabella sotto riportata è possibile verificare per ogni singolo intervento quale procedura adottare per procedere all esecuzione dei lavori. Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile

Dettagli

Residenza Matrix LUGANO. pagina 1 / 12 14.03.2014

Residenza Matrix LUGANO. pagina 1 / 12 14.03.2014 LUGANO 14.03.2014 pagina 1 / 12 UBICAZIONE pagina 2 / 12 PIANO SITUAZIONE SCALA 1:500 Via M. Boschetti Alberti Entrata autorimessa Via Giuseppe Bagutti RESIDENZA CONCHIGLIA via alla Campagna Via Ferri

Dettagli

TIPOLOGIE IMPIANTISTICHE

TIPOLOGIE IMPIANTISTICHE TIPOLOGIE IMPIANTISTICHE La scelta della tipologia impiantistica varia a seconda della destinazione d uso: EDILIZIA CIVILE: Classe Esempi 1 Locali per la residenza Alloggi ad uso privato 2 Locali per il

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 SCAVI E REINTERRI ESECUZIONE DI SCAVO DI SBANCAMENTO ESEGUITO CON MEZZI MECCANICI, ESECUZIONE DI SCAVO A SEZIONE OBBLIGATA

Dettagli

L area in cui è situato il residence Aurora si colloca alle porte di Pasiano, all incrocio tra via Roma e via Pasiano di Sotto.

L area in cui è situato il residence Aurora si colloca alle porte di Pasiano, all incrocio tra via Roma e via Pasiano di Sotto. IMMOBILARE DAL ZIN S.R.L. Ogni cosa che vedo e faccio prende senso in uno spazio della mente dove regna la stessa calma di qui, la stessa penombra, lo stesso silenzio percorso da fruscii di foglie. I.

Dettagli

CASE CON SISTEMI INNOVATIVI COMPARATIVA IMPIANTI RISCALDAMENTO

CASE CON SISTEMI INNOVATIVI COMPARATIVA IMPIANTI RISCALDAMENTO CASE CON SISTEMI INNOVATIVI COMPARATIVA IMPIANTI RISCALDAMENTO PREMESSA Con la presente relazione si intende fare una analisi comparativa fra alcuni dei sistemi di Riscaldamento utilizzati per la costruzione

Dettagli

Costruire con sole, vento, acqua

Costruire con sole, vento, acqua Costruire con sole, vento, acqua Il progetto D.A.R.E. BIO per un architettura sostenibile a Cecina La certificazione energetica degli edifici Roberto Bianco Cecina - 4 maggio 2006 DIRETTIVA EUROPEA SUL

Dettagli

Aggiornamento Immobili

Aggiornamento Immobili . Aggiornamento Immobili 03 Marzo 2015 Documento contenente gli aggiornamenti sulle vendite e gli affitti degli immobili di proprietà del GRUPPO IMMOBILIARE IL LECCIO SPA alla data: 03/03/2015 Contatti:

Dettagli

LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE

LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE SENIGALLIA LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE RINASCE UN AREA DI SENIGALLIA Si chiama RESIDENZE SAN SEBASTIANO. Un nome che già appartiene all identità cittadina: San Sebastiano è il nome dell antistante

Dettagli

Allarme (Sistema di segnalazione acustico e/o visivo di tentativi di furto, scasso, ecc.)

Allarme (Sistema di segnalazione acustico e/o visivo di tentativi di furto, scasso, ecc.) Accorpamento di unità immobiliari Adeguamento antisismico Interventi edilizi e titoli abilitativi L elenco di seguito riportato individua il titolo abilitativo necessario per l esecuzione di ciascuna delle

Dettagli

Risparmio e benessere Nuovi appartamenti a Senago

Risparmio e benessere Nuovi appartamenti a Senago Risparmio e benessere Nuovi appartamenti a Senago COMUNE DI SENAGO BANDO PUBBLICO DEL 07/11/2007 ASSEGNAZIONE DI AREE IN DIRITTO DI SUPERFICIE PER UN INTERVENTO DI EDILIZIA CONVENZIONATA NELL AMBITO PEEP

Dettagli

Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile

Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile Regione Lombardia Progetto RDB Casa- Sistema innovativo e flessibile di edilizia sociale idustrializzata Scheda Milano n. 23 Fonte

Dettagli

INFORMAZIONE - TECNOLOGIA - PRENOTAZIONI 051.3145411

INFORMAZIONE - TECNOLOGIA - PRENOTAZIONI 051.3145411 ANSALONI INFORMAZIONE - TECNOLOGIA - PRENOTAZIONI 051.3145411 SOMMARIO GR3V - GRANAROLO PAGG. 18-19 GR4 - GRANAROLO PAG. 20-21 GR3A - GRANAROLO PAGG. 18-19 CL18 - CALDERARA PAGG. 20-21 BO65 - BOLOGNA PAGG.

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA ai sensi dell art. 20, l.r. 25 novembre 2002 n.31

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA ai sensi dell art. 20, l.r. 25 novembre 2002 n.31 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA ai sensi dell art. 20, l.r. 25 novembre 2002 n.31 Comune di Faenza La presente scheda deve essere redatta da un professionista abilitato per ogni immobile oggetto di intervento

Dettagli

Comune di Trissino Provincia di Vicenza

Comune di Trissino Provincia di Vicenza Comune di Trissino Provincia di Vicenza MODULISTICA ONLINE 2014 www.comune.trissino.vi.it servizi tecnici pianificazione e sviluppo del territorio edilizia privata Definizione dei TIPI di INTERVENTO aggiornato

Dettagli

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune.

Dettagli

costruttivi mantenendo le caratteristiche preesistenti - opere di modifica con variazione delle caratteristiche preesistenti - nuova costruzione

costruttivi mantenendo le caratteristiche preesistenti - opere di modifica con variazione delle caratteristiche preesistenti - nuova costruzione CASISTICA DEGLI INTERVENTI E RELATIVO REGIME AUTORIZZATIVO OPERA INTERVENTO REGIME ALBERATURE - piantumazione o abbattimento - potatura (*) AMPLIAMENTO EDIFICI opere di ristrutturazione e di modifica che

Dettagli

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE Comune di Lurano Provincia di Bergamo Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE 1 NOTA INTRODUTTIVA La descrizione ha lo scopo di evidenziare le caratteristiche principali dell

Dettagli

FEDERCASA. Roma. 1 Luglio 2009

FEDERCASA. Roma. 1 Luglio 2009 PARAMETRI DETERMINANTI NELLA PERFORMANCE ENERGETICA DI UN EDIFICIO FEDERCASA Roma 1 Luglio 2009 Direttiva Comunitaria 2002/91/CE: rendimento energetico in edilizia Obiettivi Promuovere il miglioramento

Dettagli

Art. 9 Manutenzione ordinaria

Art. 9 Manutenzione ordinaria Comune di Padova Settore Edilizia Privata Settore Pianificazione Urbanistica Piano Regolatore Generale Nuovo Regolamento Edilizio Comunale (Approvato con Deliberazione del C.C. n. 41 del 05/06/2006) Specifiche

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni Al fine di rendere più agevole la procedura si elencano gli interventi previsti dall art. 5 del Regolamento

Dettagli

ENERGIA E AMBIENTE UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI

ENERGIA E AMBIENTE UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI Energia e Ambiente UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI uroshunt propone soluzioni avanzate nel campo della produzione di energia, del riscaldamento e del raffreddamento. uroshunt, in partnership

Dettagli

AGENZIA IMMOBILIARE Ethika S.a.s. di Conte Franco & C. Corso Guà Dea Piccini, 42 37044 Cologna Veneta (Vr)

AGENZIA IMMOBILIARE Ethika S.a.s. di Conte Franco & C. Corso Guà Dea Piccini, 42 37044 Cologna Veneta (Vr) AGENZIA IMMOBILIARE Ethika S.a.s. di Conte Franco & C. Corso Guà Dea Piccini, 42 37044 Cologna Veneta (Vr) Tel. 0442 412525 Fax 0442 412518 info@ethika.pro Maggio Giugno 2011 Periodico di informazione

Dettagli

CITTA DI GRUGLIASCO 2011 INDICE Art. 1 FINALITA pag. 3 Art. 2 DEFINIZIONI pag. 4 Art. 3 TIPI DI INTERVENTO pag. 6 Art. 4 NORME RELATIVE ALL INVOLUCRO EDILIZIO pag. 7 Art. 5 REQUISITI PRESTAZIONALI DEGLI

Dettagli

LOCALIZZAZIONE:PIANO DI ZONA B44 TORRESINA 2 ROMA OPERATORE:ROCHESTER UNO CO0PERATIVA EDILIZIA A R.L.

LOCALIZZAZIONE:PIANO DI ZONA B44 TORRESINA 2 ROMA OPERATORE:ROCHESTER UNO CO0PERATIVA EDILIZIA A R.L. LOCALIZZAZIONE:PIANO DI ZONA B44 TORRESINA 2 ROMA OPERATORE:ROCHESTER UNO CO0PERATIVA EDILIZIA A R.L. Andrea Mereu DATI DI PROGETTO: 1. VOLUME FUORI TERRA: MC. 4.760 (calcolato con interpiano di ml.3,20,

Dettagli

KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro

KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro Esempio di CasaClima A Nature: dettagli e costi OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE PER LA CERTIFICAZIONE "CASACLIMA A" Efficienza dell involucro

Dettagli

g.w. reinberg, edifici residenziali a salisburgo e vienna, austria

g.w. reinberg, edifici residenziali a salisburgo e vienna, austria g.w. reinberg, edifici residenziali a salisburgo e vienna, austria Possiamo considerare l architetto austriaco un pioniere dell architettura solare, avendo egli svolto da oltre venti anni attività di ricerca

Dettagli

impianti finanziamenti pratiche edilizie

impianti finanziamenti pratiche edilizie impianti finanziamenti pratiche edilizie GLI IMPIANTI schema di impianto a circolazione naturale a circuito semplice schema di impianto a circolazione naturale a circuito semplice con caldaia ausiliaria

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI IN EDILIZIA. Presentazione a cura della DELEGAZIONE DEI GEOMETRI DELLA VALLE DELL AGNO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI IN EDILIZIA. Presentazione a cura della DELEGAZIONE DEI GEOMETRI DELLA VALLE DELL AGNO COLLEGIO DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI della Provincia di VICENZA LE AGEVOLAZIONI FISCALI IN EDILIZIA Presentazione a cura della DELEGAZIONE DEI GEOMETRI DELLA VALLE DELL AGNO 1 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

Dettagli

L elaborazione del Progetto è stato avviato e sviluppato dallo IACP di Salerno coinvolgendo consulenti ed esperti dell Università di Salerno.

L elaborazione del Progetto è stato avviato e sviluppato dallo IACP di Salerno coinvolgendo consulenti ed esperti dell Università di Salerno. Il Progetto per Castelnuovo Cilento (Salerno) L intervento per Castelnuovo Cilento prevede la realizzazione di 34 alloggi di Edilizia Economica Popolare, in un insediamento misto in cui sono compresenti

Dettagli

SCHEDA INTERVENTO n.10.1.1.1- Riqualificazione urbana e residenziale Edilizia sociale: Immobile di edilizia sociale in Via Barbaroux

SCHEDA INTERVENTO n.10.1.1.1- Riqualificazione urbana e residenziale Edilizia sociale: Immobile di edilizia sociale in Via Barbaroux SCHEDA INTERVENTO n.10.1.1.1- Riqualificazione urbana e residenziale Edilizia sociale: Immobile di edilizia sociale in Via Barbaroux QUADRO CONOSCITIVO Breve descrizione dell intervento Gli interventi

Dettagli

NORMATIVA e PROCEDURE per INTERVENTI EDILIZI

NORMATIVA e PROCEDURE per INTERVENTI EDILIZI NORMATIVA e PROCEDURE per INTERVENTI EDILIZI Normativa di riferimento Attività libera e Comunicazione Inizio Attività Legge n. 73 del 22 maggio 2010 che riscrive l art. 6 del DPR 380/2001 Comunicazione

Dettagli

gps@lamiapec.it DESCRIZIONE TECNICA del 17/11/2014 I solai in laterocemento con soletta collaborante in C. A. 1.2 TAMPONAMENTI,DIVISORIE E TRAMEZZE

gps@lamiapec.it DESCRIZIONE TECNICA del 17/11/2014 I solai in laterocemento con soletta collaborante in C. A. 1.2 TAMPONAMENTI,DIVISORIE E TRAMEZZE GP S.r.l. Sede Legale ed ufficio: Via Trento n 12 Trieste fax 0403481584 telefono 040634523 Iscrizione Registro Imprese di Trieste e C.F. 01205290222 - P.IVA 00958700320 Capitale.i.v. Euro 10.400.00 gps@lamiapec.it

Dettagli

E PREVENZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO

E PREVENZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO Condominio in sicurezza I principali obblighi di sicurezza del condominio SICUREZZA E PREVENZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO Datore di lavoro nel condominio Il Ministero del lavoro ha chiarito che il datore

Dettagli

Fabbricato antisismico CLASSE A

Fabbricato antisismico CLASSE A COMPLESSO DI BERGAMO, VIA F. CORRIDONI,54 Fabbricato antisismico CLASSE A Costruzioni Agazzi s.r.l. Via degli Artigiani, 19 24039 Sotto il Monte Giovanni XXIII - BG Descrizione generale del progetto: Il

Dettagli

COME SI RIPARTISCONO LE SPESE CONDOMINIALI. Abbaini e finestre (apertura) Singolo proprietario Millesimi di proprietà

COME SI RIPARTISCONO LE SPESE CONDOMINIALI. Abbaini e finestre (apertura) Singolo proprietario Millesimi di proprietà COME SI RIPARTISCONO LE SPESE CONDOMINIALI STRUTTURE CHI PAGA RIPARTIZIONE Abbaini e finestre (apertura) Singolo proprietario Antenna privata Proprietario Al 100% Antenna centralizzata In parti uguali

Dettagli

TITOLO X REQUISITI RELATIVI ALL UTILIZZO DELLE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI E AL RISPARMIO ENERGETICO

TITOLO X REQUISITI RELATIVI ALL UTILIZZO DELLE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI E AL RISPARMIO ENERGETICO TITOLO X REQUISITI RELATIVI ALL UTILIZZO DELLE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI E AL RISPARMIO ENERGETICO 86 PRESTAZIONI DELL INVOLUCRO 86.1 ORIENTAMENTO DELL EDIFICIO In assenza di documentati impedimenti

Dettagli

Piano degli Interventi Variante parziale n. 4

Piano degli Interventi Variante parziale n. 4 Comune di Vigonza Variante parziale n. 4 novembre 2012 Comune di Vigonza Sindaco Nunzio Tacchetto Segretario Comunale Daniela Guzzon Responsabile del settore Enzo Ferrara Coordinamento generale Antonio

Dettagli

Nuovo DPR 59/09 Nuovo DM 26/06/09. COSA PREVEDE LA LEGGE IN MATERIA ENERGETICA (nuove costruzioni di edifici industriali_artigianali_commerciali)

Nuovo DPR 59/09 Nuovo DM 26/06/09. COSA PREVEDE LA LEGGE IN MATERIA ENERGETICA (nuove costruzioni di edifici industriali_artigianali_commerciali) Nuovo DPR 59/09 Nuovo DM 26/06/09 COSA PREVEDE LA LEGGE IN MATERIA ENERGETICA (nuove costruzioni di edifici industriali_artigianali_commerciali) DPR 59/09 1. Nella documentazione da allegare al momento

Dettagli

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI. Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI. Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti ALLEGATO B DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti Struttura portante della casa in cemento armato con tamponamenti

Dettagli

Acqua azzurra residence

Acqua azzurra residence Acqua azzurra residence Treviso - località Sant ANGELO ACQUA AZZURRA RESIDENCE La tua casa di lusso immersa nel verde con tutti i confort delle abitazioni moderne. Immerso in un oasi di natura e privacy,

Dettagli

CO-HOUSING A BALDISSERO (Torino)

CO-HOUSING A BALDISSERO (Torino) CO-HOUSING A BALDISSERO (Torino) L insediamento, poco oltre la basilica di Superga e la sua collina. Dista circa un chilometro dal Municipio di Baldissero e dotato di servizi essenziali (negozi, farmacia,

Dettagli

CASE BELLE DA VIVERE E DA GUARDARE IN PRONTA CONSEGNA

CASE BELLE DA VIVERE E DA GUARDARE IN PRONTA CONSEGNA CASE BELLE DA VIVERE E DA GUARDARE IN PRONTA CONSEGNA RESIDENZA I VIGNETI 10 MILANO VIA RIPAMONTI 234/a TEL. 02-33610415 email: informazioni@czcase.it IL PROGETTO La Residenza I Vigneti 10 si trova in

Dettagli

INDICAZIONI PER LA STESURA DELLA RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA INERENTE LA VERIFICA DEI REQUISITI INCENTIVATI

INDICAZIONI PER LA STESURA DELLA RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA INERENTE LA VERIFICA DEI REQUISITI INCENTIVATI INDICAZIONI PER LA STESURA DELLA RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA INERENTE LA VERIFICA DEI REQUISITI INCENTIVATI Lo schema di relazione tecnica proposto nel seguito contiene le informazioni minime necessarie

Dettagli

ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI -

ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI - ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI - Intervento Manutenzione ordinaria (articolo 6, comma 1, lettera a: articolo 3, comma 1, lettera a) Libero Titolo Eliminazione di barriere architettoniche che

Dettagli

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA GENARDIS RESIDENCE LA SCALA International Home Esclusivo!!! Ritiriamo la tua casa +39 0332 19.52.494 +41 91 606.37.06 infogenardis@gmail.com REV_002_11-04-2012 DESCRIZIONE TECNICA Allegato al contratto

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA VIA VERDI, 1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966811 FAX. 0522/966805

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA VIA VERDI, 1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966811 FAX. 0522/966805 COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA VIA VERDI, 1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966811 FAX. 0522/966805 ALLEGATO AL REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del

Dettagli

Milano Milano, 18 Giugno 2015

Milano Milano, 18 Giugno 2015 Milano, 18 Giugno 2015 Distribuzione proprietà ERP per anno di costruzione anni70/80 12% anni 90 6% anni 2000 4% 752 stabili anni 50/60 78% 29.000 alloggi CLASSE ENERGETICA TIPICA PER PERIODO DI COSTRUZIONE

Dettagli

UNA RESIDENZA COMODA E TRANQUILLA CON GIARDINO

UNA RESIDENZA COMODA E TRANQUILLA CON GIARDINO UNA RESIDENZA COMODA E TRANQUILLA CON GIARDINO Prime impressioni e sensazioni: Spazio, luminosità e gradevolezza dei materiali. Ubicazione: Indirizzo Località/Borgata/Zona Comune e Provincia Regione Destinazione

Dettagli

REVISIONE 5 04/07/15 IMMOBILIARE P.D. S.r.l. Via Maffei, 7 20018 Sedriano (MI) info.immobiliare.pd@gmail.com Pag. 1 / 17

REVISIONE 5 04/07/15 IMMOBILIARE P.D. S.r.l. Via Maffei, 7 20018 Sedriano (MI) info.immobiliare.pd@gmail.com Pag. 1 / 17 propone IMMOBILIARE P.D. S.r.l. Via Maffei, 7 20018 Sedriano (MI) info.immobiliare.pd@gmail.com Pag. 1 / 17 IMMOBILIARE P.D. S.r.l. Via Maffei, 7 20018 Sedriano (MI) info.immobiliare.pd@gmail.com Pag.

Dettagli

TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D. Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione

TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D. Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione RELAZIONE TECNICA DATI DEL PROGETTO Mappale no. 214-216-429-430(vedi nuovo piano parcellare) Superficie

Dettagli

II bozza N. pratica di riferimento. Scheda di rilevazione per la valutazione dei rischi in ambiti domestici. Tipologia abitativa

II bozza N. pratica di riferimento. Scheda di rilevazione per la valutazione dei rischi in ambiti domestici. Tipologia abitativa II bozza N. pratica di riferimento Scheda di rilevazione per la valutazione dei rischi in ambiti domestici Elementi obbligatori che devono essere rilevati: Tipologia abitativa Comune di Abitazione di tipo

Dettagli

COSTRUIRE IN CLASSE A+ CON IMPIANTO A PANNELLO RADIANTE E POMPA DI CALORE

COSTRUIRE IN CLASSE A+ CON IMPIANTO A PANNELLO RADIANTE E POMPA DI CALORE COSTRUIRE IN CLASSE A+ CON IMPIANTO A PANNELLO RADIANTE E POMPA DI CALORE Scopo del presente approfondimento è quello di spiegare i vantaggi energetici ed economici di utilizzare una pompa di calore aria/acqua

Dettagli

RUOLO DEI COMUNI NELLA PROMOZIONE DELLA EFFICIENZA IN EDILIZIA (bozza )

RUOLO DEI COMUNI NELLA PROMOZIONE DELLA EFFICIENZA IN EDILIZIA (bozza ) RUOLO DEI COMUNI NELLA PROMOZIONE DELLA EFFICIENZA IN EDILIZIA (bozza ) LA CONSISTENZA DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DELLA CITTA DI TORINO La volumetria edificata del Comune di Torino con utilizzo residenziale

Dettagli

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via della Birona_via Perosi

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via della Birona_via Perosi COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via della Birona_via Perosi Allegato F Relazione Tecnica Novembre 2014_Gennaio 2015_Luglio 2015 Pietro Giulio Malvezzi Architetto Paola Cambiaghi

Dettagli

POLIFUNZIONALE (G22)

POLIFUNZIONALE (G22) Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili Progetto di ristrutturazione dell edificio POLIFUNZIONALE (G22) Lodi Via Milano Facciate continue sistema

Dettagli

GUIDA sui nuovi INCENTIVI del SOLARE TERMICO e POMPE DI CALORE

GUIDA sui nuovi INCENTIVI del SOLARE TERMICO e POMPE DI CALORE GUIDA sui nuovi INCENTIVI del SOLARE TERMICO e POMPE DI CALORE Detrazione fiscale 65% Conto Termico Quale INCEN CONTO TERMICO per un impi Una forma di incentivazione è quella indicata dal Decreto DM 28/12/12

Dettagli

La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico

La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico 2015 L energia da fonti rinnovabili 01 IMPIANTO FOTOVOLTAICO 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI Il fotovoltaico è un sistema elettrico che trasforma

Dettagli

L obbligo di dotare gli edifici di impianti alimentati da fonti rinnovabili

L obbligo di dotare gli edifici di impianti alimentati da fonti rinnovabili L obbligo di dotare gli edifici di impianti alimentati da fonti rinnovabili D.Lgs. 3 marzo 2011, n. 28 L obbligo di dotare gli edifici di impianti alimentati da fonti rinnovabili non è certamente una novità.

Dettagli

EDIFICIO: Residenza LEONARDO proprietà : DOMUSMETRA srl

EDIFICIO: Residenza LEONARDO proprietà : DOMUSMETRA srl COMUNE DI VERONA PROVINCIA DI VERONA EDIFICIO RESIDENZIALE IN BIOEDILIZIA A BASSO CONSUMO ENERGETICO Piano di Lottizzazione loc. Bassone lotto B5 EDIFICIO: Residenza LEONARDO proprietà : DOMUSMETRA srl

Dettagli

MACUGNAGA Centro Abitato di Pecetto

MACUGNAGA Centro Abitato di Pecetto VENDITA MACUGNAGA Centro Abitato di Pecetto CHALET situato a Pecetto. Due ingressi indipendenti al piano rialzato danno la possibilità di accedere allo chalet. Al piano rialzato si trova un ampio soggiorno,

Dettagli

Residenziale Le Colline"

Residenziale Le Colline ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale

Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale DETRAZIONE IRPEF PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE È il bonus tradizionalmente noto come detrazione IRPEF

Dettagli

INDICE 1. DESCRIZIONE GENERALI DELLE COMPONENTI DELL IMPIANTO MECCANICO...

INDICE 1. DESCRIZIONE GENERALI DELLE COMPONENTI DELL IMPIANTO MECCANICO... INDICE 1. DESCRIZIONE GENERALI DELLE COMPONENTI DELL IMPIANTO MECCANICO... 2 1.1 IMPIANTO DI SCARICO... 2 1.1.1 Calcolo delle Unità di scarico... 3 1.2 IMPIANTO IDROSANITARIO... 5 1.2.1 Alimentazione...

Dettagli

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE FONDAZIONI Fondazioni costituite da travi rovesce e platee in cemento armato,

Dettagli

ESSE BUILDING EDILIZIA S.R.L. Corso Susa n. 242 10098 Rivoli (TO)

ESSE BUILDING EDILIZIA S.R.L. Corso Susa n. 242 10098 Rivoli (TO) INTERVENTO EDILIZIO VAL DELLA T ORRE RIONE V IA FRAZIONE B RIONE (TO) ORRE (TO) IA ASTRUA 47 Proprietà e realizzazione: ESSE BUILDING EDILIZIA S.R.L. Corso Susa n. 242 10098 Rivoli (TO) Progettazione:

Dettagli

Sicurezza e risparmio energetico

Sicurezza e risparmio energetico Sicurezza e risparmio energetico nell'edilizia edilizia residenziale pubblica Anna Maria Pozzo Federcasa Milano, 25 marzo 2010 Il contesto residenziale il settore residenziale vale il 40% dei consumi europei

Dettagli

Immobiliare LE MURA. Immobiliare LE MURA di Frati Roberto & C. s.a.s. - Iscrizione Re. Agenti Immobiliari N 6402 P.IVA 03686340963

Immobiliare LE MURA. Immobiliare LE MURA di Frati Roberto & C. s.a.s. - Iscrizione Re. Agenti Immobiliari N 6402 P.IVA 03686340963 La prestigiosa Residenza VISCONTI consiste in un elegante complesso Residenziale/Commerciale immerso nel verde e nella tranquillità, a pochi passi dal centro cittadino di MILANO 3, ben servito dalle maggiori

Dettagli

Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA

Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLA LOMBARDIA EDIFICIO SITO IN VIA FORTEZZA N. 11 - MILANO SEDE TERRITORIALE INPDAP ATTIVITA

Dettagli

BOSCO dell IMPERO RESIDENCE - BIBIONE (VE)

BOSCO dell IMPERO RESIDENCE - BIBIONE (VE) REALIZZAZIONE COMPLESSO RESIDENZIALE PER VACANZE DENOMINATO BOSCO DELL IMPERO LOC. BIBIONE S. MICHELE AL TAGLIAMENTO CARATTERISTICHE DEL COMPLESSO CONDOMINIALE: Complesso condominiale dotato di piscina

Dettagli

Ruolo dei comuni nell applicazione della legislazione energetica edilizia

Ruolo dei comuni nell applicazione della legislazione energetica edilizia 1 Ruolo dei comuni nell applicazione della legislazione energetica edilizia 2 Ruolo dei comuni REGOLAMENTAZIONE CONTROLLO - Redazione allegati energetico-ambientali ai regolamenti edilizi - Accertamenti

Dettagli

Rendimento energetico Disposizioni correttive al D. Lgs. n. 192/06 (D. Lgs. n. 311/06)

Rendimento energetico Disposizioni correttive al D. Lgs. n. 192/06 (D. Lgs. n. 311/06) Rendimento energetico Disposizioni correttive al D. Lgs. n. 192/06 (D. Lgs. n. 311/06) Nuovo ambito di applicazione Certificazione energetica Controllo e manutenzione degli impianti termici Verifiche del

Dettagli

BENVENUTI NEL FUTURO DI ROMA

BENVENUTI NEL FUTURO DI ROMA BENVENUTI NEL FUTURO DI ROMA CITTÀ DEL SOLE È UN INNOVATIVO PROGETTO URBANO ED ARCHITETTONICO NATO CON L INTENTO DI CREARE UN LUOGO CAPACE DI CONCILIARE LA MISURA E LA VIVIBILITÀ DI QUARTIERE CON I CANONI

Dettagli

ALLEGATI. 1. Coefficienti di destinazione e di piano. Allegato 1

ALLEGATI. 1. Coefficienti di destinazione e di piano. Allegato 1 ALLEGATI Allegato 1 1. Coefficienti di destinazione e di piano Coeff. di piano per abitazioni plurifamiliari Piano Edifici con ascensore Edifici senza ascensore p. terreno e rialzato 0.97 p. primo 0.94

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

Coefficiente di altezza di piano

Coefficiente di altezza di piano PREMESSA. Il sottoscritto... è stato incaricato di procedere alla perizia estimativa delle varie unità immobiliari componenti lo stabile situato in...... per la formazione delle tabelle dei valori millesimali

Dettagli

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Allargamento porte Allargamento porte e finestre esterne Allarme finestre esterne Ampliamento con formazione di volumi tecnici Apertura interna Ascensore

Dettagli

CAPITOLATO APPARTAMENTI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Località San Liborio EDIFICIO G1

CAPITOLATO APPARTAMENTI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Località San Liborio EDIFICIO G1 ALLEGATO A Rev. 01 CAPITOLATO APPARTAMENTI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Località San Liborio EDIFICIO G1 1. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE 1.1 STRUTTURA PORTANTE L edificio -composto da un piano interrato e 5

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE DI CONFORMITA IGIENICO SANITARIA (art. 20 comma 1 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.)

AUTOCERTIFICAZIONE DI CONFORMITA IGIENICO SANITARIA (art. 20 comma 1 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.) S P A Z I O R I S E R V A T O A G L I U F F I C I C O M U N A L I AUTOCERTIFICAZIONE DI CONFORMITA IGIENICO SANITARIA (art. 20 comma 1 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.) Il/La sottoscritto/a AL COMUNE DI

Dettagli

Conferenza Internazionale Riuso Sostenibile del Patrimonio Edilizio Torino, 5 giugno 2007 L ENERGIA: CHIAVE DI VOLTA DEL RIUSO EDILIZIO SOSTENIBILE Marco Filippi Dipartimento di Energetica, Politecnico

Dettagli

ALLEGATO 1. a ) Pcc > (1 - Ptpv - 0,08) * Pnom * I / Istc

ALLEGATO 1. a ) Pcc > (1 - Ptpv - 0,08) * Pnom * I / Istc ALLEGATO 1 I moduli fotovoltaici devono essere provati e verificati da laboratori accreditati, per le specifiche prove necessarie alla verifica dei moduli, in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025.

Dettagli

V000315 - Milano (MI)

V000315 - Milano (MI) giovedì 25 luglio 2013 14:43:37 V000315 - (MI) 4 O PIÙ LOCALI IN VENDITA V Giornate/ XXII 890.000,00 EUR 6.500,00 EUR 1969 185 6 3 2 Buono Signorile Comune Settimo Cantina Otto Centralizzato Abitabile

Dettagli

DOMUS SOLIS PUBBLICATO DA STOLFA 10 FEBRUARY 12

DOMUS SOLIS PUBBLICATO DA STOLFA 10 FEBRUARY 12 Caso studio : DOMUS SOLIS Sito web : http://www.construction21.eu/italia/ DOMUS SOLIS PUBBLICATO DA STOLFA 10 FEBRUARY 12 Tipologia di progetto : Nuova costruzione Tipo di edificio : Condominio di altezza

Dettagli

CAPITOLATO EDIFICIO RESIDENZIALE IN ROMA VIA DI GENEROSA

CAPITOLATO EDIFICIO RESIDENZIALE IN ROMA VIA DI GENEROSA CAPITOLATO EDIFICIO RESIDENZIALE IN ROMA VIA DI GENEROSA 1. FONDAZIONI E STRUTTURA Le fondazioni dirette sono state realizzate in cemento armato opportunamente armate e la struttura in elevazione sempre

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE LE DISPOSIZIONI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI, FOTOVOLTAICI ED EOLICI DESTINATI ALL AUTOCONSUMO

REGOLAMENTO RECANTE LE DISPOSIZIONI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI, FOTOVOLTAICI ED EOLICI DESTINATI ALL AUTOCONSUMO REGOLAMENTO RECANTE LE DISPOSIZIONI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI, FOTOVOLTAICI ED EOLICI DESTINATI ALL AUTOCONSUMO Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 5/2/2010

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE DESCRIZIONE DELLE OPERE 1. STRUTTURA fondazioni continue in c.a., a travi rovesce, plinti isolati, platea; muri di cantina in cls. sp. cm. 30; pilastri e travi in c.a.; solai in laterocemento armato, la

Dettagli

IL TELERISCALDAMENTO

IL TELERISCALDAMENTO IL TELERISCALDAMENTO 1. COS è IL TELERISCALDAMENTO? 1.1 Come funziona 1.2 Stato attuale del teleriscaldamento: in Italia, in Europa e nel Mondo 2. VANTAGGI 2.1 Vantaggi per il cittadino-utente 2.2 Vantaggi

Dettagli

METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA. 14 luglio 2014 - INRIM - Torino

METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA. 14 luglio 2014 - INRIM - Torino METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA 14 luglio 2014 - INRIM - Torino Contabilizzazione dell energia termica: quadro normativo, Contesto applicativo e tecnologie allo stato dell'arte Marco Masoero

Dettagli

Provincia di Torino Torino, 25 febbraio 2008 L ALLEGATO ENERGETICO AMBIENTALE TIPO AI REGOLAMENTI EDILIZI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI TORINO

Provincia di Torino Torino, 25 febbraio 2008 L ALLEGATO ENERGETICO AMBIENTALE TIPO AI REGOLAMENTI EDILIZI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI TORINO Provincia di Torino Torino, 25 febbraio 2008 L ALLEGATO ENERGETICO AMBIENTALE TIPO AI REGOLAMENTI EDILIZI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI TORINO prof. ing. Politecnico di Torino Dipartimento di Energetica

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica SCHEDA 1 Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Fotografia Descrizione stato di fatto L edificio è stato costruito nel 1958, è caratterizzato

Dettagli

Agenzia Immobiliare Monferrato di Carla Averara

Agenzia Immobiliare Monferrato di Carla Averara Agenzia Immobiliare Monferrato di Carla Averara Regione Moretta n.1 15049 VIGNALE Monferrato (AL) Tel e fax 0142 926296 - Cell. 333 2397206 E-mail info@agenziamonferrato.it Sito: www.agenziamonferrato.it

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA, EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7)

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA, EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA, EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO

Dettagli

REVISIONE 8 05/11/15 IMMOBILIARE P.D.

REVISIONE 8 05/11/15 IMMOBILIARE P.D. abbiamo realizzato questo progetto residenziale con il chiaro obiettivo di proporre appartamenti particolari e di prestigio, con un accurata scelta di materiali e fornitori, al fine di offrire soluzioni

Dettagli