IIS CERT srl DOMANDA DI CERTIFICAZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IIS CERT srl DOMANDA DI CERTIFICAZIONE"

Transcript

1 DOMANDA DI CERTIFICAZIONE L'Azienda Indirizzo sede legale: Sito/Sede produttiva (principale): Incaricato dei rapporti con IIS per la certificazione: PEC: Sito Internet: SOA: Partita IVA: Codice fiscale: (allegare copia) Iscrizione C.C.I.A.A. CHIEDE Il rilascio del Certificato di Conformità alla norma sotto definita: Tipo certificazione Prima certificazione Rinnovo UNI EN ISO 9001 UNI EN ISO OHSAS UNI EN ISO UNI EN ISO UNI EN ISO UNI EWF/EMS EWF/SMS Estensione (altri siti o settore EA) (L'IIS CERT è accreditato da ACCREDIA per le seguenti norme: UNI EN ISO 3834; UNI EN ISO 9001 per i settori EA a ; UNI EN ISO per i settori EA 17b 19. L'IIS è l'organizzazione Nazionale Autorizzata per lo schema MCS/EWF). A tale scopo allega: Manuale: Qualità, Ambientale:, Sicurezza:, aggiornato Compilare solo per il rinnovo NO SI Qualora fossero variati rispetto alla precedente visita, allegare copie del Manuale della Qualità ed elenco delle procedure che evidenzino lo stato di revisione aggiornato Elenco delle procedure con lo stato delle revisioni aggiornato Procedure (per UNI EN ISO 3834 e/o UNI 11024) Relazione conclusiva dell analisi preliminare e/o DWR del/i sito/i e organizzazione per la quale è richiesta la certificazione Elenco dei cantieri o attività esterna per settori EA 28 e 35, inviare mod. CSQ 058 compilato. Altri Documenti L'Azienda si impegna a rispettare quanto indicato dai Regolamenti dell'iis CERT (QAS 019 R e/o QAS 024 R e QAS 002 R). Data Azienda Mod. CSQ 009-1/6 Rev. 14

2 Compilare i punti 1, 2, 3, 4 ed i successivi punti (dal 5 al 9) relativi alle specifiche certificazioni richieste. 1 Siti/Aree produttive interessate alla certificazione, se diversi dal principale: 2 A Nome sito: Indirizzo Numero risorse B Nome sito: Indirizzo Numero risorse 2 RISORSE Totale azienda Sede principale Cantieri Totale Interessati alla certificazione Indicare il numero di persone che svolgono attività interessate alla certificazione (dipendenti, collaboratori, attività in outsourcing) 3 CERTIFICAZIONI RILASCIATE DA ALTRI ENTI (ANCHE DI PRODOTTO) Tipo di certificazioni: rilasciate da in data a) b) c) 4 CONSULENTE e soc. di CONSULENZA utilizzato (eventualmente) per la predisposizione del Sistema di Gestione per la quale è formulata la presente domanda: Nome: Società: Indirizzo: Mod. CSQ 009-2/6 Rev. 14

3 5 Certificazione UNI EN ISO Attività dell organizzazione con riferimento al servizio/prodotto da riportare sul certificato. Progettazione Costruzione Fabbricazione (in officina) Installazione Interna Esterna Interna Esterna Interna Esterna Interna Esterna Manutenzione Montaggio Assistenza Commercializzazione Interna Esterna Interna Esterna Interna Esterna Interna Esterna Servizi Formazione Altro: Altro: Interna Esterna Interna Esterna Interna Esterna Interna Esterna di (prodotto/servizio): 5.2 Esclusioni (Prodotti/Servizi forniti e/o requisiti normativi) 5.3 I Prodotti/Servizi sono sottoposti a requisiti: Volontari Obbligatori Se i Prodotti/Servizi sono sottoposti a requisiti obbligatori specificare quali: Fatturato dell'ultimo anno Fatturato del penultimo anno Fatturato del terzultimo anno I Processi/Servizi necessitano di qualifiche di Processo? Personale? 5.4 Organizzazione della Produzione Piccola serie Media/grande serie A commessa 5.5 Settore EA 28 Impresa generale Impresa specializzata Consorzio tra imprese Indicare le Categorie Generali o Speciali nelle quali l'organizzazione opera (DPR 207/2010): Le categorie sopra menzionate non saranno richiamate nel certificato Mod. CSQ 009-3/6 Rev. 14

4 6 Certificazione UNI EN ISO 14001: 6.1 Fornire lay-out ed informazioni dei Siti/Aree produttive, es.: Superficie totale dell Azienda (mq); Aree coperte (mq.); Aree scoperte (mq); Parchi e magazzini (mq.); Impianti, macchine e strumentazione. 6.2 Attività dell organizzazione con riferimento al prodotto/servizio, incluso i processi con i quali essi sono realizzati, da riportare sul certificato. 6.3 I Controlli Ambientali sono effettuati: ad intervalli di tempo SI NO In laboratori propri In laboratori esterni stabiliti 7 Certificazione OHSAS Fornire lay-out ed informazioni dei Siti/Aree produttive, es.: Superficie totale dell Azienda (mq); Aree coperte (mq.); Aree scoperte (mq); Parchi e magazzini (mq.); Impianti, macchine e strumentazione. 7.2 Attività dell organizzazione con riferimento al prodotto/servizio, incluso i processi con i quali essi sono realizzati, da riportare sul certificato. 7.2 Rischi aziendali 5.1 Alta Media Bassa Indicare il/i settore/i nel/i quale/i l'organizzazione opera: 7.3 Dichiarare eventuali procedimenti amministrativi o penali in corso, in materia di SSL: 8 Certificazione UNI Tipologia di prodotto 6.2 Tubazioni gas Altri fluidi 6.2 Saldatrici: la verifica biennale viene effettuata in accordo alle Norme UNI (per saldatrici testa a testa) UNI (per saldatrici a elettrofusione) Mod. CSQ 009-4/6 Rev. 14

5 9 Certificazione secondo gli schemi EWF / IIW: 9.1 Informazioni di supporto alla certificazione - Fornire una descrizione della struttura organizzativa del costruttore, con dettaglio delle parti della stessa coinvolte in attività relative alla saldatura. Funzioni e numero delle persone deve essere indicato. Schema (*) Numero delle persone coinvolte nelle attività dello Schema EWF MCS (**) UNI EN ISO 3834 EWF EMS EWF SMS (**) Le attività devono essere quelle relative al processo di saldatura e processi correlati Descrizione del prodotto oggetto di certificazione 9.2 Informazioni processo saldatura Schema EWF/IIW - UNI EN ISO Organizzazione della Produzione Piccola serie Media/grande serie A commessa Norme e/o specifiche applicate Norme di prodotto e/o altre specifiche utilizzate Norme utilizzate per la qualifica dei saldatori Norme utilizzate per la qualifica delle procedure Processi di saldatura e materiali base saldati (indicare il riferimento ai relativi gruppi della CR12187 o CR 15608) Processo di saldatura Gruppi materiale base Processo di saldatura Gruppi materiale base (UNI EN ISO 4063) (CEN ISO/TR 15608) (UNI EN ISO 4063) (CEN ISO/TR 15608) Attività sub-appaltate Interfaccia formale con l organismo di certificazione Welding Coordinator: Mod. CSQ 009-5/6 Rev. 14

6 9.3 Informazioni Ambientali Schema EWF - EMS Elenco delle sostanze inquinanti Elenco della leggi/regolamenti applicabili per lo schema ambientale EWF EMS Processi implementati per controllare gli effetti negativi sull'ambiente e sull'uomo nel rispetto le leggi e/o le procedure applicabili Ulteriori informazioni sulla protezione ambientale applicata dal Costruttore Interfaccia formale con l organismo di certificazione: Environmental Welding Coordinator 9.4 Informazioni sulla salute e sicurezza Schema EWF - SMS Elenco dei rischi sulla salute e sicurezza relativi alle attività di fabbricazione mediante saldatura Elenco della leggi/regolamenti applicabili per lo schema salute e sicurezza EWF SMS Processi implementati per controllare salute e sicurezza nel rispetto le leggi e/o le procedure applicabili Interfaccia formale con l organismo di certificazione: Safety Welding Coordinator Nota generale Se per alcune informazioni richieste fosse necessario ulteriore spazio, produrre un allegato con il corretto riferimento al punto interessato. Mod. CSQ 009-6/6 Rev. 14

ANNEX SETTORE EA 28. personalemediamente presente in ciascun cantiere (compreso personale in subappalto e/o outsourcing).

ANNEX SETTORE EA 28. personalemediamente presente in ciascun cantiere (compreso personale in subappalto e/o outsourcing). ANNEX SETTORE EA 28 1. FORMULAZIONE OFFERTA Esclusivamente per il settore EA 28 l offerta viene formulata sulla base dei dati forniti dall organizzazione relativamente ai cantieri dichiarati nella richiesta

Dettagli

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: certificazione@cepas.it Sito internet: www.cepas.

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: certificazione@cepas.it Sito internet: www.cepas. Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: certificazione@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG10 Pag. 1 di 7 - AUDITOR E RESPONSABILI DEL

Dettagli

REGOLAMENTO CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO

REGOLAMENTO CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO Via C. Pisacane, 46 20025 Legnano MI Tel. +39 0331 545600 Fax +39 0331 543030 Web: www.cicpndservizi.com E-mail: info@cicpndservizi.com;

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

Sigla/Reference Revisione/Revision 07 Data/Date 2015-11-17

Sigla/Reference Revisione/Revision 07 Data/Date 2015-11-17 Titolo/Title Domanda di Accreditamento Application for Accreditation Sigla/Reference DA-00 Revisione/Revision 07 Data/Date 2015-11-17 Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore

Dettagli

Application for Accreditation. Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore

Application for Accreditation. Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore Titolo/Title Domanda di Accreditamento Application for Accreditation Sigla/Reference DA-00 Revisione/Revision 06 Data/Date 2014-12-05 Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore

Dettagli

Requisiti di qualità per la saldatura di tubazioni di polietilene per il convogliamento di gas combustibili, di acqua e di altri fluidi in pressione

Requisiti di qualità per la saldatura di tubazioni di polietilene per il convogliamento di gas combustibili, di acqua e di altri fluidi in pressione NORMA ITALIANA Requisiti di qualità per la saldatura di tubazioni di polietilene per il convogliamento di gas combustibili, di acqua e di altri fluidi in pressione UNI 11024 GENNAIO 2003 Quality requirements

Dettagli

Certificazioni & Collaudi S.r.l.

Certificazioni & Collaudi S.r.l. Il presente documento è stato emesso dalla Direzione Generale il 08/05/2015. L originale firmato è conservato presso l ufficio del Responsabile Gestione Qualità INDICE GENERALE 1. SCOPO, CAMPO DI APPLICAZIONE

Dettagli

COMMUNICATION TECHNOLOGY S.R.L.

COMMUNICATION TECHNOLOGY S.R.L. Rapporto di audit di estensione - RC Certificazione di Sistemi di Gestione ISO 9001:2013 DA: 2013-10-23 A: 2013-10-23 DNV Lead Auditor MICHELE TASSINARI (1 gg) Firma Per Det Norske Veritas Italia S.r.l.

Dettagli

Domanda di Certificazione CE Insiemi/Attrezzature Direttiva PED

Domanda di Certificazione CE Insiemi/Attrezzature Direttiva PED Sezione 1: Dati del Richiedente Spett.le: ECO Certificazioni S.p.A. European Certifying Organization Via Mengolina, 33 Int. 5 48018 Faenza (RA) ITALY Organismo notificato n. 0714 Tel 0546-624911; Fax 0546-624922

Dettagli

Matrice delle Revisioni: Pagina 1 di 6. Ed. 02 Rev.02 del 01-09-2013

Matrice delle Revisioni: Pagina 1 di 6. Ed. 02 Rev.02 del 01-09-2013 Applicazione RT 05 Accredia per il settore EA 28 Matrice delle Revisioni: 05 04 03 02 02 1/09/2013 02 01 10/01/2012 Conformità al RT-05 rev. 01 del 09.07.2013 Conformità al RT-05 rev. 00 del 29.11.2011

Dettagli

Titolo. Revisione 00. Data 2010-09-21. Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione. Entrata in vigore. Il Coordinatore del Gruppo di Lavoro

Titolo. Revisione 00. Data 2010-09-21. Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione. Entrata in vigore. Il Coordinatore del Gruppo di Lavoro Titolo Sigla Prescrizioni per l accreditamento di Organismi operanti le certificazioni dei Centri di contatto in accordo alla UNI EN 15838, seguendo i criteri della UNI 11200. Directives for accreditation

Dettagli

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale In vigore dal 01/04/2012 Agroqualità Società per azioni Viale Cesare Pavese, 305-00144 Roma - Italia Tel. +39 0654228675 - Fax: +39 0654228692

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE OPERANTI IN PROVINCIA DI TERAMO PER LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA AZIENDALE ANNO 2014

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE OPERANTI IN PROVINCIA DI TERAMO PER LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA AZIENDALE ANNO 2014 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE OPERANTI IN PROVINCIA DI TERAMO PER LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA AZIENDALE ANNO 2014 (Approvato dalla Giunta camerale con Delibera n. 19 del 30/01/2014

Dettagli

QUESTIONARIO QUALIFICAZIONE FORNITORE

QUESTIONARIO QUALIFICAZIONE FORNITORE Data: Spett.le Società vi informiamo che (inserire nome azienda) ha attivato un sistema di valutazione, qualificazione e monitoraggio dei propri fornitori. Nell ambito del nostro Sistema di Gestione della

Dettagli

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione per la Qualità

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione per la Qualità Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione per la Qualità In vigore dal 15/09/2015 RINA Via Corsica 12 16128 Genova - Italia tel +39 010 53851 fax +39 010 5351000 web site : www.rina.org

Dettagli

MODALITÀ E CRITERI DI RINNOVO DELLA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE QUALITÀ

MODALITÀ E CRITERI DI RINNOVO DELLA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE QUALITÀ Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: rinnovo@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG11 Pag. 1 di 5 4 30.11.2015 Pagg. 4, 5 R.A. Favorito

Dettagli

QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI QUESTIONARIO

QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI QUESTIONARIO Allegato PQ 09.251 / B Rev. 4 del 1 ottobre 2009 Settore Approvvigionamenti QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI QUESTIONARIO PREMESSA Il questionario ha lo scopo di fornire alla nostra organizzazione le basi

Dettagli

MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI / CONSULENTI SENIOR DI - SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE - SISTEMI DI GESTIONE DELLA SAFETY

MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI / CONSULENTI SENIOR DI - SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE - SISTEMI DI GESTIONE DELLA SAFETY Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG26 Pag. 1 di 7 MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI

Dettagli

CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO. Doc. 175 Rev. 5 Febbraio 2015 Pag. 1 di 9 CICPND SERVIZI SRL

CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO. Doc. 175 Rev. 5 Febbraio 2015 Pag. 1 di 9 CICPND SERVIZI SRL S.R.L. Via C. Pisacane, 46 20025 Legnano MI Tel. +39 0331 545600 Fax +39 0331 543030 Web: www.cicpndservizi.com E-mail: info@cicpndservizi.com; amm@cicpndservizi.com; cert@cicpndservizi.com Casella PEC:

Dettagli

STRUTTURE METALLICHE IN ACCIAIO

STRUTTURE METALLICHE IN ACCIAIO STRUTTURE METALLICHE IN ACCIAIO La marcatura CE UNI EN 1090-1. Il primo passo è il conseguimento dell Attestato di Denuncia Attività da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici e l iscrizione

Dettagli

TARIFFARIO. Doc. 49 Rev. 7 Ottobre 2015 Pag. 1 di 6 CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO

TARIFFARIO. Doc. 49 Rev. 7 Ottobre 2015 Pag. 1 di 6 CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO Via C. Pisacane, 46 20025 Legnano MI Tel. +39 0331 545600 Fax +39 0331 543030 Web: www.cicpndservizi.com E-mail: info@cicpndservizi.com; amm@cicpndservizi.com;

Dettagli

Regolamento per la certificazione di imprese che svolgono le attività di cui ai Regolamenti (CE) n. 303/2008, n. 304/2008

Regolamento per la certificazione di imprese che svolgono le attività di cui ai Regolamenti (CE) n. 303/2008, n. 304/2008 Regolamento per la certificazione di imprese che svolgono le attività di cui ai Regolamenti (CE) n. 303/2008, n. 304/2008 In vigore dal 01.01.2013 RINA Services S.p.A. Via Corsica, 12-16128 Genova - Italy

Dettagli

Certificazione dei Sistemi di Gestione per la Qualità (Norma UNI EN ISO 9001:2008)

Certificazione dei Sistemi di Gestione per la Qualità (Norma UNI EN ISO 9001:2008) di Giampiero Mercuri Responsabile tecnico di certificazione CNIM rubrica Certificazione Certificazione dei Sistemi di Gestione per la Qualità (Norma UNI EN ISO 9001:2008) SECONDA PARTE: lo Stage 2 di Certificazione

Dettagli

NORMATIVA DEL SISTEMA DEI FORNITORI DI PRODOTTI PER L INFRASTRUTTURA

NORMATIVA DEL SISTEMA DEI FORNITORI DI PRODOTTI PER L INFRASTRUTTURA NORMATIVA DEL SISTEMA DEI FORNITORI DI PRODOTTI PER L INFRASTRUTTURA Rev. 1 edizione maggio 2015 Indice Articolo 1 Istituzione del Sistema di qualificazione Articolo 2 Documentazione correlata e modelli

Dettagli

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione per la Qualità

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione per la Qualità Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione per la Qualità In vigore dal 19/11/2015 Agroqualità Società per azioni Viale Cesare Pavese, 305-00144 Roma - Italia Tel. +39 0654228675 - Fax: +39

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR DI S.G.Q. NEL SETTORE COSTRUZIONI E IMPIANTI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR DI S.G.Q. NEL SETTORE COSTRUZIONI E IMPIANTI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it sigla: SH84 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI ALL ARMAMENTO FERROVIARIO

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI ALL ARMAMENTO FERROVIARIO NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI ALL ARMAMENTO FERROVIARIO Indice Articolo 1 Istituzione del Sistema di qualificazione Articolo 2 Documentazione correlata e modelli

Dettagli

-CERTIFICAZIONE DI SISTEMA UNI EN ISO 9001- STRUMENTO DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE NEGLI APPALTI PUBBLICI

-CERTIFICAZIONE DI SISTEMA UNI EN ISO 9001- STRUMENTO DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE NEGLI APPALTI PUBBLICI -CERTIFICAZIONE DI SISTEMA UNI EN ISO 9001- STRUMENTO DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE NEGLI APPALTI PUBBLICI Norma ISO 9001 e sue applicazioni Iter di certificazione e sistema di accreditamento Sistemi

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI DEI REGOLAMENTI EUROPEI 303/2008 E 304/2008 I & F BUREAU VERITAS ITALIA

CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI DEI REGOLAMENTI EUROPEI 303/2008 E 304/2008 I & F BUREAU VERITAS ITALIA Emesso da Ufficio: CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 2. RIFERIMENTI... 2 3. GENERALITÀ... 4 4. PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE... 5 5. CONTENUTI DEL CERTIFICATO...

Dettagli

APPROVVIGIONAMENTO E QUALIFICA DEI FORNITORI

APPROVVIGIONAMENTO E QUALIFICA DEI FORNITORI Pag.1 di 6 APPROVVIGIONAMENTO E QUALIFICA DEI FORNITORI 1. Scopo e campo di applicazione 2. Terminologia e abbreviazioni 3. Responsabilità 4. Modalità operative 5. Riferimenti 6. Archiviazione 7. Allegati

Dettagli

UNI EN ISO 15614-2 Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici - Prove di

UNI EN ISO 15614-2 Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici - Prove di DESCRIZIONE FIGURA PROFESSIONALE Il presente Regolamento definisce le modalità di qualificazione e certificazione delle seguenti Figure Professionali: Saldatore: persona che esegue manualmente l operazione

Dettagli

Implementazione e certificazione del sistema di gestione per la qualità in conformità alle norme ISO 9001 -ISO 3834

Implementazione e certificazione del sistema di gestione per la qualità in conformità alle norme ISO 9001 -ISO 3834 I.S.I.S. A. Malignani - Udine Implementazione e certificazione del sistema di gestione per la qualità in conformità alle norme ISO 9001 -ISO 3834 09/06/2011 Franco Diracca - Quasar srl Cosa chiede la legge?

Dettagli

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale In vigore dal 19/11/2015 RINA Via Corsica 12 16128 Genova - Italia tel +39 010 53851 fax +39 010 5351000 web site : www.rina.org Regolamenti

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DI AUDITOR E LEAD AUDITOR NEL SETTORE SICUREZZA. Rev. 08 Pagina 1 di 7

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DI AUDITOR E LEAD AUDITOR NEL SETTORE SICUREZZA. Rev. 08 Pagina 1 di 7 Rev. 08 Pagina 1 di 7 REQUISITI PER L ISCRIZIONE A REGISTRO a) Titoli di studio minimo b) Competenza (rif. Tabella 1 Regolamento QI 100100) Diploma di Istruzione secondaria superiore terminologia, principi

Dettagli

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30 Titolo Sigla Prescrizioni per l accreditamento di Organismi operanti le certificazioni dei servizi di: - installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento

Dettagli

RSGQ DT DG. Indice. Causa della modifica. Redazione Verifica Autorizzazione Ed. Emissione. Revisione. al documento RG-RI28-IT-A00.

RSGQ DT DG. Indice. Causa della modifica. Redazione Verifica Autorizzazione Ed. Emissione. Revisione. al documento RG-RI28-IT-A00. Regolamento di Certificazione Integrativo per Organizzazioni operanti nel settore EA 28 (imprese di costruzione ed installazione) che richiedano la Certificazione dei Sistemi di Gestione Qualità conformi

Dettagli

SCHEDA ANAGRAFICA FORNITORI DI MATERIALI

SCHEDA ANAGRAFICA FORNITORI DI MATERIALI Pag.1 1) Denominazione o ragione sociale.. 2) Forma giuridica e/o costitutiva: Ditta individuale Società di capitali: S.p.A. S.r.l. S.a.p.A. Cooperativa Società di persone: S.a.s. S.n.c. S.d.f. Consorzio

Dettagli

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale

Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale Regolamento per la certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale In vigore dal 19/11/2015 Agroqualità Società per azioni Viale Cesare Pavese, 305-00144 Roma - Italia Tel. +39 0654228675 - Fax: +39 0654228692

Dettagli

I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:241236-2011:text:it:html I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE

Dettagli

DELIBERA. Art. 1. Requisiti di Accreditamento

DELIBERA. Art. 1. Requisiti di Accreditamento DELIBERA n. 13/13 del 31 luglio 2013 Regolamento per l accreditamento degli Organismi di Certificazione della Norma Tecnica denominata Codice di Pratica di cui alla delibera del Comitato Centrale per l

Dettagli

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI AGLI IMPIANTI PER LA TRAZIONE ELETTRICA E PER L ENERGIA

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI AGLI IMPIANTI PER LA TRAZIONE ELETTRICA E PER L ENERGIA NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI AGLI IMPIANTI PER LA TRAZIONE ELETTRICA E PER L ENERGIA. Rev. 2 edizione novembre 2014 Indice Articolo 1 Istituzione del Sistema

Dettagli

ALLEGATO TECNICO Concessione di contributi per i sistemi di gestione ambientale nelle PMI

ALLEGATO TECNICO Concessione di contributi per i sistemi di gestione ambientale nelle PMI ALLEGATO TECNICO Concessione di contributi per i sistemi di gestione ambientale nelle PMI A - DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A.1 Denominazione: 1 A.2 Natura giuridica: 2 A.3 Anno di costituzione: 3.. A.4

Dettagli

CAP/CITTÀ POSIZIONE OPZIONE DI CERTIFICAZIONE PER LA QUALE SI RICHIEDE LA REGISTRAZIONE IDENTIFICAZIONE DEL SOTTOCAMPO DI APPLICAZIONE/PRODOTTO

CAP/CITTÀ POSIZIONE OPZIONE DI CERTIFICAZIONE PER LA QUALE SI RICHIEDE LA REGISTRAZIONE IDENTIFICAZIONE DEL SOTTOCAMPO DI APPLICAZIONE/PRODOTTO ORGANIZZAZIONE RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO SEDE LEGALE PERSONA RIFERIMENTO CAP/CITTÀ POSIZIONE PARTITA IVA SITO INTERNET TELEFONO FAX E-MAIL OPZIONE DI CERTIFICAZIONE PER LA QUALE SI RICHIEDE LA REGISTRAZIONE

Dettagli

«REGOLAMENTO SPECIFICO» per la Certificazione di Sistemi di Gestione per la Saldatura in accordo alle norme UNI EN ISO 3834 (parti 2 a - 3 a - 4 a )

«REGOLAMENTO SPECIFICO» per la Certificazione di Sistemi di Gestione per la Saldatura in accordo alle norme UNI EN ISO 3834 (parti 2 a - 3 a - 4 a ) Document No.: Revision: Date: Replace: Page: ZEOIT-4-RG129 (I)_ISO 3834 4 2014-10-22 3 1 of 18 Prepared by: Reviewed by: Approved by: Valid for: C. Coppa F.V. Ferrari, P. Talucci Z. Beltrami All in DNV

Dettagli

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI)

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) DOMANDA ISCRIZIONE ALBO Art. 1 Oggetto dell avviso Procedura ai fini dell inserimento nell Elenco consortile delle

Dettagli

CSQ È UN SISTEMA DI CERTIFICAZIONE DELL IMQ, GESTITO IN COLLABORAZIONE CON CESI E ISCTI. Via Don Calabria 2 Milano

CSQ È UN SISTEMA DI CERTIFICAZIONE DELL IMQ, GESTITO IN COLLABORAZIONE CON CESI E ISCTI. Via Don Calabria 2 Milano RAGIONE SOCIALE Istituto d Istruzione Superiore J. C. Maxwell PERSONA CONTATTATA INDIRIZZO Via Don Calabria 2 Milano UNITÀ VERIFICATA AZIENDA Lorenzo Torta CAMPO DI APPLICAZIONE c.s. + sede staccata di

Dettagli

Scheda verifica requisiti

Scheda verifica requisiti STEMA DI QUALIFICAZIONE DI OPERATORI ECOMICI CHE PRODUCO E/O COMMERCIALIZZA AUTOBUS NUOVI DI FABBRICA, DI CLASSE I, II, III, A E B, DA ADIBIRE AL TRASPORTO DI PASSEGGERI ALLEGATO C Scheda verifica requisiti

Dettagli

La Certificazione del Personale. Schema CDP Privacy Officer e Consulente della Privacy

La Certificazione del Personale. Schema CDP Privacy Officer e Consulente della Privacy La Certificazione del Personale Schema CDP Privacy Officer e Consulente della Privacy Slide 1 TÜV Italia: breve presentazione TÜV Italia è un ente indipendente di certificazione, ispezione, testing, collaudi

Dettagli

SCHEMA PER LA CONCESSIONE DELLA LICENZA PER L EMISSIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DI UN PRODOTTO APPROVATA DA ACAE

SCHEMA PER LA CONCESSIONE DELLA LICENZA PER L EMISSIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DI UN PRODOTTO APPROVATA DA ACAE SCHEMA PER LA CONCESSIONE DELLA LICENZA PER L EMISSIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DI UN PRODOTTO APPROVATA DA ACAE 1. SCOPO La presente procedura descrive le fasi del processo per la concessione

Dettagli

DOMANDA DI RINNOVO SECONDO SCHEMA ACCREDIA DELLE FIGURE PROFESSIONALI DI ISPEZIONE EWF/IIW

DOMANDA DI RINNOVO SECONDO SCHEMA ACCREDIA DELLE FIGURE PROFESSIONALI DI ISPEZIONE EWF/IIW DOMANDA DI RINNOVO SECONDO SCHEMA ACCREDIA DELLE FIGURE PROFESSIONALI DI ISPEZIONE EWF/IIW Il Sottoscritto (Cognome)...(Nome)... nato a... (Prov....) il... ed residente a (C.A.P.)...(Città)...(Prov.)...

Dettagli

éq studio srl Specifica tecnica di prodotto per la certificazione e la comunicazione dei prodotti vegani destinati ai consumatori consapevoli.

éq studio srl Specifica tecnica di prodotto per la certificazione e la comunicazione dei prodotti vegani destinati ai consumatori consapevoli. éq studio srl Specifica tecnica di prodotto per la certificazione e la comunicazione dei prodotti vegani destinati ai consumatori consapevoli. Specifica Tecnica di prodotto STP QV Qualità Vegana Edizione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE - UNI EN ISO 14001:2004

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE - UNI EN ISO 14001:2004 REG-SGA pag. 2/8 INDICE PREMESSA... 3 2 - GENERALITÀ... 3 3 - REQUISITI GENERALI PER LA CERTIFICAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE... 3 4 - RILASCIO DELLA CERTIFICAZIONE... 3 4.6. - STAGE1: Verifica

Dettagli

Finanziamenti per la Promozione dei Sistemi di Gestione Ambientale nelle Piccole e Medie Imprese.

Finanziamenti per la Promozione dei Sistemi di Gestione Ambientale nelle Piccole e Medie Imprese. LABORATORIO ACCREDITATO ACCREDIA N 0181 CERTIFICATO DA DNV UNI EN ISO 9001 UNI EN ISO 14001 ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI LABORATORI DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA AL N LABORATORIO ALTAMENTE QUALIFICATO PER

Dettagli

Autore: Flavio Banfi Organizzazione: ITALCERT S.r.l. Intervento: Valutatori per la Certificazione CE di prodotto 2

Autore: Flavio Banfi Organizzazione: ITALCERT S.r.l. Intervento: Valutatori per la Certificazione CE di prodotto 2 Convegno: SEMINARIO AICQ SICEV SICEP 20 maggio 2011 Intervento: Valutatori per la Certificazione CE di prodotto Autore: Flavio Banfi Direttore Tecnico ITALCERT S.r.l. ITALCERT : Certificazione sistemi

Dettagli

PROCEDURA GESTIONALE MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEGLI AUDITOR INTERNI DI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA E AMBIENTE

PROCEDURA GESTIONALE MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEGLI AUDITOR INTERNI DI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA E AMBIENTE Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG08 Pag. 1 di 6 0 01.10.2013 CEPAS srl R.A. Favorito

Dettagli

QUESTIONARIO PRELIMINARE

QUESTIONARIO PRELIMINARE ALLEGATO D IDENTIFICAZIONE INTERNA Ragione Sociale Data emissione anagrafica 1/12 ALLEGATO D SCHEDA D'IMPRESA - DATI GENERALI (SEZ. 1) 1 IDENTIFICAZIONE GIURIDICA 1.1 Ragione Sociale 1.2 Forma giuridica

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI EMISSIONE ACUSTICA AMBIENTALE DELLE MACCHINE ED ATTREZZATURE DESTINATE A FUNZIONARE ALL APERTO APRILE 2012

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI EMISSIONE ACUSTICA AMBIENTALE DELLE MACCHINE ED ATTREZZATURE DESTINATE A FUNZIONARE ALL APERTO APRILE 2012 DIRETTIVA 2000/14/CE REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI EMISSIONE ACUSTICA AMBIENTALE DELLE MACCHINE ED ATTREZZATURE DESTINATE A FUNZIONARE ALL APERTO APRILE 2012 INDICE 1 - Generalità...2 2 - Applicabilità...2

Dettagli

Sistema di gestione. Criteri di acquisto e di controllo dell acciaio per opere. in carpenteria metallica pagina 1 di 7

Sistema di gestione. Criteri di acquisto e di controllo dell acciaio per opere. in carpenteria metallica pagina 1 di 7 in carpenteria metallica pagina 1 di 7 0 2014-07-07 Aggiornamenti secondo Reg. Eu. 305-2011 Servizio QSA Luca Bosi REV DATA DESCRIZIONE DELLE MODIFICHE PREPARATO VERIFICATO E APPROVATO 1.0 SCOPO Si stabiliscono

Dettagli

C.F. Partita IVA (se diversa da C.F.) denominazione o ragione sociale

C.F. Partita IVA (se diversa da C.F.) denominazione o ragione sociale AL COMUNE/ALL UNIONE DEI COMUNI DI ALLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE DI ATTIVITÀ DI ESTETISTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (L. n. 1/1990, L.R. n. 17/2011, D.Lgs 59/2010, art.

Dettagli

Il controllo tecnico delle strutture metalliche

Il controllo tecnico delle strutture metalliche Il controllo tecnico delle strutture metalliche Marco Torricelli, Ingegnere, Controllo Tecnico Strutture Il controllo tecnico delle strutture metalliche è regolato dal Decreto Ministeriale del 14/1/08

Dettagli

NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI:

NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI: NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI: UNI EN 3834 -Requisiti per la qualità della saldatura UNI EN ISO 9001 -Sistemi di gestione qualità UNI EN ISO 9001 -Sistemi di gestione qualità Centri di trasformazione:

Dettagli

MODULO PER CREAZIONE ALBO PROFESSIONISTI DELL IMPRESA (anche sotto il profilo della sicurezza ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.

MODULO PER CREAZIONE ALBO PROFESSIONISTI DELL IMPRESA (anche sotto il profilo della sicurezza ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. (da compilare a macchina o in stampatello) La compilazione della presente scheda costituisce presupposto indispensabile per poter far parte dell Albo Fornitori di Sicel S p a. La scheda si configura come

Dettagli

EN 1090?? Lorch Schweißtechnik GmbH www.lorch.eu

EN 1090?? Lorch Schweißtechnik GmbH www.lorch.eu EN 1090?? Lorch Schweißtechnik GmbH www.lorch.eu DM 14-01-2008 Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni EN 1090 Marcatura CE delle strutture in acciaio UNI EN ISO 3834.1:2006 Requisiti di Qualità per la

Dettagli

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER L ESECUZIONE DI LAVORI DI OPERE CIVILI SU LINEE IN ESERCIZIO

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER L ESECUZIONE DI LAVORI DI OPERE CIVILI SU LINEE IN ESERCIZIO NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER L ESECUZIONE DI LAVORI DI OPERE CIVILI SU LINEE IN ESERCIZIO Indice Articolo 1 Istituzione del Sistema di qualificazione Articolo 2 Documentazione

Dettagli

Regolamento per lo svolgimento di attività di ispezione in qualità di Organismo di Ispezione di Tipo A.

Regolamento per lo svolgimento di attività di ispezione in qualità di Organismo di Ispezione di Tipo A. Regolamento per lo svolgimento di attività di ispezione in qualità di Organismo di Ispezione di Tipo A. In vigore dal 06. 07. 2011 RINA Via Corsica 12 16128 Genova - Italia tel +39 010 53851 fax +39 010

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH55 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

VALUTARE, QUALIFICARE E MONITORARE I FORNITORI

VALUTARE, QUALIFICARE E MONITORARE I FORNITORI VALUTARE, QUALIFICARE E MONITORARE I FORNITORI Rev. Data Causale Redazione Verifica Approvazione 00 Xx/xx/xxxx Prima emissione INDICE SCOPO DELLA PROCEDURA RESPONSABILITÀ CAMPO DI APPLICAZIONE MODALITÀ

Dettagli

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso riconosciuto CEPAS e Aicq-Sicev (n di registro 66) Agrigento, Novembre 2011 Pagina

Dettagli

CSQ È UN SISTEMA DI CERTIFICAZIONE DELL IMQ, GESTITO IN COLLABORAZIONE CON CESI E ISCTI. Via Don Calabria 2 Milano

CSQ È UN SISTEMA DI CERTIFICAZIONE DELL IMQ, GESTITO IN COLLABORAZIONE CON CESI E ISCTI. Via Don Calabria 2 Milano RAGIONE SOCIALE Istituto d Istruzione Superiore J. C. Maxwell PERSONA CONTATTATA INDIRIZZO Via Don Calabria 2 Milano UNITÀ VERIFICATA AZIENDA Lorenzo Torta CAMPO DI APPLICAZIONE c.s. + sede staccata di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE PROCESSI DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE PROCESSI DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4 PROCEDURA OPERATIVA REGOLAMENTO PER LA DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4 1 27/04/2010 RQ LTM 1 di 5 INDICE 1. GENERALITA... 3 1.1 APPLICABILITÀ... 3 1.2 DIRITTI

Dettagli

A. Informazioni generali Ragione sociale: Sede legale 1 : Sede operativa: Prodotto/servizio 2. Referente Azienda: No. Addetti :

A. Informazioni generali Ragione sociale: Sede legale 1 : Sede operativa: Prodotto/servizio 2. Referente Azienda: No. Addetti : Vi chiediamo di compilare la presente scheda informativa necessaria ad istruire la vostra richiesta di certificazione in conformità alla UNI EN ISO 14001:2004. A. Informazioni generali Ragione sociale:

Dettagli

MODULI DI CONFORMITA I & F BUREAU VERITAS ITALIA

MODULI DI CONFORMITA I & F BUREAU VERITAS ITALIA MODULI DI CONFORMITA DIRETTIVA 97/23/EC del 29/05/1997 MODULO A (Controllo di fabbricazione interno) Nell ambito di questa procedura il fabbricante si accerta e dichiara che le attrezzature a pressione

Dettagli

SCHEDA ANAGRAFICA FORNITORI DI MATERIALI

SCHEDA ANAGRAFICA FORNITORI DI MATERIALI Pag.1 1) Denominazione o ragione sociale.. 2) Forma giuridica e/o costitutiva: Ditta individuale Società di capitali: S.p.A. S.r.l. S.a.p.A. Cooperativa Società di persone: S.a.s. S.n.c. S.d.f. Consorzio

Dettagli

Marcatura CE. Controllo di produzione in fabbrica - FPC. Segnaletica stradale. Caratteristiche energetiche prodotti per edilizia

Marcatura CE. Controllo di produzione in fabbrica - FPC. Segnaletica stradale. Caratteristiche energetiche prodotti per edilizia ICMQ Certificazioni e controlli per le costruzioni La certificazione dei prodotti Le tipologie di certificazione rilasciate da ICMQ riguardano sia le certificazioni cogenti, cioè obbligatorie secondo la

Dettagli

TABELLA A. REQUISITI GENERALI DI AMMISSIBILITA E GIURIDICO-FINANZIARI di cui agli artt. 6 e 7

TABELLA A. REQUISITI GENERALI DI AMMISSIBILITA E GIURIDICO-FINANZIARI di cui agli artt. 6 e 7 TABELLA A REQUISITI GENERALI DI AMMISSIBILITA E GIURIDICO-FINANZIARI di cui agli artt. 6 e 7 1 Tabella A: REQUISITI GENERALI DI AMMISSIBILITÀ A1) - Costituzione del soggetto a. società di capitali, società

Dettagli

ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO

ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO IAF Mandatory Document For Assessment of Certification Body Management of Competence in Accordance with ISO/IEC 17021:2011 ACCREDIA - Venerdì 25 Maggio 2012 Emanuele

Dettagli

MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI/ CONSULENTI SENIOR DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ

MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI/ CONSULENTI SENIOR DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG04 Pag. 1 di 7 MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI/

Dettagli

CONSULENZA PER LA GESTIONE DELL ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA QUALITA SECONDO LA NORMA UNI EN ISO 9001:2000

CONSULENZA PER LA GESTIONE DELL ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA QUALITA SECONDO LA NORMA UNI EN ISO 9001:2000 LABORATORI DI ANALISI ASSOCIATI A FEDERLAB CONSULENZA PER LA GESTIONE DELL ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE E PER LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA QUALITA SECONDO LA NORMA UNI EN ISO 9001:2000 OFFERTA TECNICO-ECONOMICA

Dettagli

Il contesto legislativo nazionale ed europeo: traguardi acquisiti e criticità del sistema a quattro anni dal DM 14 Gennaio 2008

Il contesto legislativo nazionale ed europeo: traguardi acquisiti e criticità del sistema a quattro anni dal DM 14 Gennaio 2008 Associazione Costruttori Acciaio Italiani Il contesto legislativo nazionale ed europeo: traguardi acquisiti e criticità del sistema a quattro anni dal DM 14 Gennaio 2008 8 Ottobre 2013, Milano Marco Perazzi

Dettagli

FASCICOLO TECNICO IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO FAMIGLIA M GRU A BANDIERA A ROTAZIONE ELETTRICA COMPLETA

FASCICOLO TECNICO IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO FAMIGLIA M GRU A BANDIERA A ROTAZIONE ELETTRICA COMPLETA FASCICOLO TECNICO IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO FAMIGLIA M GRU A BANDIERA A ROTAZIONE ELETTRICA COMPLETA Data emissione Rev Note 10/10/2003 0 Prima stesura 02/03/2007 1 Aggiornamenti alle modifiche introdotte

Dettagli

MODULO di domanda di certificazione dei biocombustibili solidi di origine agroforestale

MODULO di domanda di certificazione dei biocombustibili solidi di origine agroforestale MODULO di domanda di certificazione dei biocombustibili solidi di origine agroforestale (Mod. A - rev. 3.0 04/06/2015) Spett.le ENAMA Via Venafro, 5-00159 Roma Fax 06.4076264 e p.c. Spett. le AIEL Viale

Dettagli

TENUTA SOTTO CONTROLLO DELLE REGISTRAZIONI

TENUTA SOTTO CONTROLLO DELLE REGISTRAZIONI Rev.0 Data 10.10.2002 TENUTA SOTTO CONTROLLO DELLE REGISTRAZIONI Indice: 1.0 SCOPO 2.0 CAMPO DI APPLICAZIONE 3.0 RIFERIMENTI E DEFINIZIONI 4.0 RESPONSABILITÀ 5.0 MODALITÀ ESECUTIVE 6.0 ARCHIVIAZIONE 7.0

Dettagli

Know how in pillole: Il COORDINATORE DELLA SALDATURA Welding Coordinator Competenze e Responsabilità nei Sistemi UNI EN ISO 3834 e UNI EN 1090

Know how in pillole: Il COORDINATORE DELLA SALDATURA Welding Coordinator Competenze e Responsabilità nei Sistemi UNI EN ISO 3834 e UNI EN 1090 Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie di Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV costituiti o in fase di costituzione. Questa volta la pillola formativa si riferisce al

Dettagli

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso riconosciuto CEPAS e Aicq-Sicev (n di registro 66) Palermo, Febbraio 2014 Pagina

Dettagli

Certificazioni & Collaudi S.r.l.

Certificazioni & Collaudi S.r.l. Il presente documento è stato emesso dalla Direzione Generale il 08/05/2015. L originale firmato è conservato presso l ufficio del Responsabile Gestione Qualità INDICE GENERALE 1. SCOPO, CAMPO DI APPLICAZIONE

Dettagli

Management e Certificazione della Qualità

Management e Certificazione della Qualità Management e Certificazione della Qualità Prof. Alessandro Ruggieri A.A. 2012-2013 Oggetto della lezione Certificazione: normazione e accreditamento terminologia e concetti ISO 9001:2008 Introduzione e

Dettagli

Regolamento per l esecuzione delle verifiche secondo i requisiti del DPR 462/01

Regolamento per l esecuzione delle verifiche secondo i requisiti del DPR 462/01 Regolamento per l esecuzione delle verifiche secondo i requisiti del DPR 462/01 In vigore dal 17 Marzo 2010 RINA SERVICES S.p.A. Società coordinata dal Socio unico RINA S.p.A. Via Corsica 12 16128 Genova

Dettagli

SCHEMA 0 STORIA. Schema certificativo CP004 0.1 DOCUMENTI ESTERNI DI RIFERIMENTO

SCHEMA 0 STORIA. Schema certificativo CP004 0.1 DOCUMENTI ESTERNI DI RIFERIMENTO SCHEMA per la certificazione del controllo della produzione in fabbrica ai fini della marcatura CE dei profilati cavi di acciai non legati e a grano fine per impieghi strutturali di cui alle norme UNI

Dettagli

EN 1090. La marcatura CE diventa più facile. www.saf-fro.it

EN 1090. La marcatura CE diventa più facile. www.saf-fro.it EN 1090 La marcatura CE diventa più facile www.saf-fro.it EN 1090 PACCHETTO PER CERTIFICAZIONE EN 1090. Copertura delle applicazioni per saldatura superiore all 80%: Per ulteriori informazioni, visitate

Dettagli

MODULISTICHE DELLE AUTOCERTIFICAZIONI Modelli che possono essere utilizzati per l autocertificazione di cui al punto 5 1B bando di gara.

MODULISTICHE DELLE AUTOCERTIFICAZIONI Modelli che possono essere utilizzati per l autocertificazione di cui al punto 5 1B bando di gara. MODULISTICHE DELLE AUTOCERTIFICAZIONI Modelli che possono essere utilizzati per l autocertificazione di cui al punto 5 1B bando di gara. A: Modello per soggetto asseveratore Al Comune di GIAVENO (TO) Il

Dettagli

AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014

AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014 Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014 Si informa che Roma Capitale, Dipartimento Sviluppo Infrastrutture

Dettagli

Richiesta iscrizione. Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A.

Richiesta iscrizione. Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A. Richiesta iscrizione in Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A. Nota: Il Modulo di "Richiesta iscrizione" (compilato in ogni sua parte) e il Modulo "Consenso al trattamento dati personali, sottoscritto

Dettagli

ELENCO NORME E LEGGI APPLICABILI

ELENCO NORME E LEGGI APPLICABILI UNI CEI EN ISO/IEC 17021:2006 UNI CEI EN ISO/IEC 17021:2011 UNI CEI EN 17000:2005 UNI CEI EN 45020:2007 IAF ID 1:2010 IAF MD1:2007 IAF MD2:2007 IAF MD3:2008 IAF MD4:2008 IAF MD5:2009 EA-07/04:2007 EA-7/05:2008

Dettagli

MODULO DICHIARAZIONI

MODULO DICHIARAZIONI MODULO DICHIARAZIONI ALL I.N.P.D.A.P. DIREZIONE COMPARTIMENTALE LOMBARDIA Servizio Approvvigionamenti e Appalti Via Circo, 1 20123 M I L A N O tel. 02/85912325 - fax 02/85912101 Oggetto: Pubblico incanto

Dettagli

La Marcatura CE apposta, dovrà poi indicare la conformità all uso previsto così come specificato nelle varie opzioni della norma stessa.

La Marcatura CE apposta, dovrà poi indicare la conformità all uso previsto così come specificato nelle varie opzioni della norma stessa. Spett.le c.a. Via, Oggetto: Preventivo implementazione Sistema Gestione Uni EN 1090 integrato con Sistema Gestione Qualità UNI EN ISO 9001:2008 e con il disposto della ISO 3834 (necessario per chi opera

Dettagli

la certificazione per l etica vegana

la certificazione per l etica vegana la certificazione per l etica vegana certificazione a cura di la certificazione per l etica vegana certificazione a cura di è una Certificazione Guida il consumatore in un acquisto consapevole Sostiene

Dettagli

Professionisti nella consulenza, formazione e certificazione in saldatura

Professionisti nella consulenza, formazione e certificazione in saldatura Professionisti nella consulenza, formazione e certificazione in saldatura Masterweld Nata agli inizi del 2010, dall unione di due professionisti, Masterweld ha come obiettivo principale quello di fronteggiare

Dettagli

ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO

ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO e OTTEMPERANZA ADEMPIMENTI REG.CE 852/2004. OGGETTO: Spett.le Comune di Piaggine Piazza Umberto I 84065 Piaggine

Dettagli

PROCEDURA SCR_PG. - 07.2 Prestazione del servizio di certificazione del Sistema di Gestione della Qualità in organizzazioni multisite.

PROCEDURA SCR_PG. - 07.2 Prestazione del servizio di certificazione del Sistema di Gestione della Qualità in organizzazioni multisite. PROCEDURA SCR_PG. - 07.2 Prestazione del servizio di certificazione del Sistema di Gestione della Qualità in organizzazioni multisite. STATO DEL DOCUMENTO REV. PAR. PAG. DESCRIZIONE Data REV. 01 Emissione

Dettagli