CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo"

Transcript

1 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA

2 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo VENERDI 31 GENNAIO WORKSHOP EVENTO OBBLIGATORIO AREA A Amministrazione e Bilancio MODULO 1 PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI I 28 febbraio Presentazione master Marco Allegrini (Prof. ordinario, Università di Pisa; direttore Master CFO) Presentazione Il bilancio IFRS in Italia: normativa, schemi di bilancio Workshop Bilancio d esercizio 2013: esperienze a confronto 1 marzo Corrado Testori (Partner - PWC) Immobilizzazioni materiali e beni in leasing. Casi applicativi MODULO 2- PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI II 14 marzo Alessandro Del Gobbo (Poste Italiane) Immobilizzazioni immateriali e impairment test 15 marzo MODULO 3- BILANCIO CONSOLIDATO 28 marzo 29 marzo Alessio Iannucci (Organismo Italiano di Contabilità) Renato Naschi (Partner Audit, KPMG) Andrea Angelino (Direttore Amministrazione e Bilancio, Enel) Paolo Martini (Dottore Commercialista Studio Martini & Associati, Avvocato e Professore a contratto di Bilancio e principi contabili, Università di Pisa.) MODULO 4- RIFLESSI FISCALI DEL BILANCIO DI ESERCIZIO Strumenti finanziari Le operazioni di business combinations Il caso Enel-Endesa. Bilancio consolidato: casi applicativi 11 aprile aprile Antonella D Andrea (Responsabile Fiscale Gruppo Ferrovie dello Stato) Fabrizio Terenzi (Dottore Commercialista - Studio Pirola) Rapporto tra fiscalità e bilancio di esercizio civilistico 12 aprile Piergiorgio Valente (Studio legale tributario GEB Partners) La fiscalità internazionale

3 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo MODULO 5- SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI PER IL FINANCIAL REPORTING E DIRIGENTE PREPOSTO (L.262/2005) 9 maggio maggio 10 maggio Paolo Bertoli (Widar International) Marco Cerù (Direttore Centrale Amministrazione e Finanza e Controllo, Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato) Alessandro Zurzolo (CFO, Poste Italiane). Fabrizio Ferri (Responsabile Metodologie e Reporting di Controllo contabile, Poste Italiane) Stefano Tezzon Massimo Pasquali Coluzzi (Responsabile Compliance, Istituto di Credito Sportivo) AREA B Controllo di gestione Il ruolo del CFO in Italia Il Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari e La L.262/2005. Il Dirigente Preposto: il caso Poste Italiane Compliance integrata MODULO 6- BUDGETING (mettere prima cost management) 23 maggio Kick off Business Game (Dario Gentile) Nicola Castellano (prof. associato, Università di Macerata) Reporting e budgeting economico per segmento 24 maggio Nicola Castellano (prof. associato, Università di Macerata) Esercitazioni MODULO 7 - COST MANAGEMENT 6 giugno 7 giugno Verifica Area A Riccardo Giannetti (Professore associato, Università di Pisa) Andrea Tenucci (Ricercatore, SSSUP Sant Anna, Pisa) Strumenti per l analisi dei costi basata sulle attività Esercitazioni MODULO 8 - REPORTING DIREZIONALE 20 giugno Roberto Mannozzi (Direttore Amministrazione e Bilancio Ferrovie dello Stato) L analisi degli scostamenti e il reporting direzionale. Il caso FS 21 giugno Enrico Zompa (Responsabile Reporting Gestionale e Consolidamenti - Ferrovie dello Stato) Esercitazioni MODULO 9 - BUSINESS PLAN E VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE 4 luglio Luciano Marchi (Prof. ordinario Università di Pisa) Le simulazioni economico-finanziarie nel business planning 5 luglio Stefano Marasca (Professore ordinario, Università Politecnica delle Marche) La valutazione delle performance per il controllo strategico

4 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo AREA C Finanza MODULO 10- STRUMENTI DI FINANZIAMENTO 12 settembre 13 settembre Verifica Area B Paola Ferretti (Ricercatore, Università di Pisa) Corrado Malacarne (Direzione territoriale Alta Toscana, Banca Etruria) Il rating per la valutazione del merito creditizio Le fonti di finanziamento MODULO 11 - SCELTE DI INVESTIMENTO E CAPITAL BUDGETING 26 settembre Roberto Barontini (Professore ordinario, SSSUP Sant Anna, Pisa) Scelte di investimento 27 settembre Alberto Navarretta (Senior Vice President - R&M Planning and Control, ENI S.p.A.) Scelte di investimento. Casi ed applicazioni MODULO 12 - MERGER AND ACQUISITION 10 ottobre ottobre sabato 11 ottobre Roberto Verona (Università di Pisa) Dario Gentile (Senior Consultant) Dario Gentile (Senior Consultant) Fusioni e acquisizioni: aspetti di tecnica professionale La valutazione del capitale economico nelle acquisizioni aziendali. La valutazione del capitale economico nelle acquisizioni aziendali. Casi e esercitazioni MODULO 13 - CREDIT MANAGEMENT E FINANCIAL RISK MANAGEMENT 24 ottobre ottobre ottobre Enzo Faro (Consulente Senior, Brady Italia Finance Gruppo Italia Finance) Marco Malcontenti (CFO, Azimut Holding) Michael Tesch (CFO, Clariant Italia S.p.A. La gestione dei rischi finanziari: gli strumenti derivati Valutazione degli strumenti finanziari negli IAS /IFRS L informativa sui rischi finanziari IFRS 7. Credit Management MODULO 14- CRISI E RISTRUTTURAZIONE D IMPRESA / HEAD HUNTER 07novembre 08 novembre BUSINESS GAME HEAD HUNTER Alberto Tron (Comitato Tecnico Financial Reporting ANDAF) Giuseppe De Giovanni (Widar Advisory) BUSINESS GAME HEAD HUNTER Crisi e ristrutturazione d impresa

5 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo MODULI ON LINE 14 novembre Creazione di valore ed EVA (8 videolezioni) 1 Gestione dell intangibile e creazione di valore 2 Il concetto di valore 3 Value based management Reddito Residuale ed EVA 4 Il NOPAT ed il Capitale Investito 5 Le rettifiche contabili e il costo medio ponderato del capitale 6 La misurazione e la gestione del valore 7 Il Value Based Management: il caso Laviosa 8 Il modello di Creazione di valore nel Gruppo Laviosa 21 novembre Venture capital e Private Equity (8 videolezioni) 1 Il private equity e venture capital: aspetti introduttivi 2 Le tipologie di investimento nella fase di avvio 3 Il processo di investimento 4 L analisi di un azienda matura da parte del venture capitalist 5 Le operazioni di leveraged buy out 6 La valutazione delle performance degli intangibles 7 Il processo di creazione di un performance measurement system (PMS) 8 Un modello PMS per le piccole e medie imprese 28 novembre Valutazione d azienda (8 lezioni) 1 Introduzione alla valutazione d Azienda 2 La stima dei flussi reddituali e finanziari 3 La stima dei tassi di capitalizzazione/attuazione 4 I metodi reddituali 5 Metodi finanziari (Discounted Cash flow) 6 Metodi patrimoniali 7 Metodo misto con stima autonoma dell avviamento 8 La valutazione dei multipli di mercato

6 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO FCG CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA

7 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO FCG CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo AREA A Amministrazione e Bilancio MODULO 1 PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI I 28 febbraio Presentazione master Marco Allegrini (Prof. ordinario, Università di Pisa; direttore Master CFO) Presentazione Il bilancio IFRS in Italia: normativa, schemi di bilancio 1 marzo Corrado Testori (Partner - PWC) Immobilizzazioni materiali e beni in leasing. Casi applicativi MODULO 2- PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI II 14 marzo Alessandro Del Gobbo (Responsabile Funzione Bilancio consolidato e principi contabili - Poste Italiane) Immobilizzazioni immateriali e impairment test 15 marzo Alessio Iannucci (Organismo Italiano di Contabilità) Strumenti finanziari MODULO 3- BILANCIO CONSOLIDATO 28 marzo 29 marzo Renato Naschi (Partner Audit, KPMG) Andrea Angelino (Direttore Amministrazione e Bilancio, Enel) Paolo Martini (Dottore Commercialista Studio Martini & Associati, Avvocato e Professore a contratto di Bilancio e principi contabili, Università di Pisa.) Le operazioni di business combinations Il caso Enel-Endesa. Bilancio consolidato: casi applicativi MODULO 4- RIFLESSI FISCALI DEL BILANCIO DI ESERCIZIO 11 aprile aprile Antonella D Andrea (Responsabile Fiscale Gruppo Ferrovie dello Stato) Fabrizio Terenzi (Dottore Commercialista - Studio Pirola) Rapporto tra fiscalità e bilancio di esercizio civilistico 12 aprile Piergiorgio Valente (Studio legale tributario GEB Partners) La fiscalità internazionale MODULO 5- SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI PER IL FINANCIAL REPORTING E DIRIGENTE PREPOSTO (L.262/2005) 9 maggio Marco Cerù (Direttore Centrale Amministrazione e Finanza e Controllo, Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato) Fabrizio Ferri (Responsabile Metodologie e Reporting di Controllo contabile, Poste Italiane) Il Dirigente Preposto: il caso Poste Italiane

8 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO FCG CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo 10 maggio Stefano Tezzon (Audit Istituto di Credito Sportivo) Massimo Pasquali Coluzzi (Responsabile Compliance, Istituto di Credito Sportivo) Compliance integrata MODULO 6 ANALISI ECONOMICO_FINANZIARIA DEL BILANCIO COME STRUMENTO DI RAPPRESENTAZIONE E COMUNICAZIONE DELLE DECISIONI AZXIENDALI: L?OPERATIVITA DEGLI INDICI DI BILANCIO. 23 maggio Dario Gentile (Senior Consultant) 24 maggio Dario Gentile (Senior Consultant) MODULO 7 - COST MANAGEMENT AREA B Controllo di gestione 6 giugno Verifica Area A Riccardo Giannetti (Professore associato, Università di Pisa) Strumenti per l analisi dei costi basata sulle attività 7 giugno Riccardo Giannetti (Professore associato, Università di Pisa) Esercitazioni MODULO 8- BUDGETING 20 giugno Kick off Business Game (Dario Gentile) Nicola Castellano (prof. associato, Università di Macerata) Reporting e budgeting economico per segmento 21 giugno Nicola Castellano (prof. associato, Università di Macerata) Esercitazioni MODULO 9 - REPORTING DIREZIONALE 4 luglio Roberto Mannozzi (Direttore Amministrazione e Bilancio Ferrovie dello Stato) L analisi degli scostamenti e il reporting direzionale. Il caso FS 5 luglio Enrico Zompa (Responsabile Reporting Gestionale e Consolidamenti - Ferrovie dello Stato) Esercitazioni MODULO 10 - BUSINESS PLAN E VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE 18 luglio Luciano Marchi (Prof. ordinario Università di Pisa) Le simulazioni economico-finanziarie nel business planning 19 luglio Stefano Marasca (Professore ordinario, Università Politecnica delle Marche) La valutazione delle performance per il controllo strategico

9 MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO FCG CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo AREA C Finanza MODULO 11- STRUMENTI DI FINANZIAMENTO 12 settembre Verifica Area B Paola Ferretti (Ricercatore, Università di Pisa) Il rating per la valutazione del merito creditizio 13 settembre Corrado Malacarne (Direzione territoriale Alta Toscana, Banca Etruria) Le fonti di finanziamento MODULO 12 - SCELTE DI INVESTIMENTO E CAPITAL BUDGETING 26 settembre Roberto Barontini (Professore ordinario, SSSUP Sant Anna, Pisa) Scelte di investimento 27 settembre Alberto Navarretta (Senior Vice President - R&M Planning and Control, ENI S.p.A.) Scelte di investimento. Casi ed applicazioni MODULO 13 - MERGER AND ACQUISITION 10 ottobre Roberto Verona (Università di Pisa) Fusioni e acquisizioni: aspetti di tecnica professionale 10 ottobre Dario Gentile (Senior Consultant) La valutazione del capitale economico nelle acquisizioni aziendali. sabato 11 ottobre Dario Gentile (Senior Consultant) La valutazione del capitale economico nelle acquisizioni aziendali. Casi e esercitazioni MODULO 14 - CREDIT MANAGEMENT E FINANCIAL RISK MANAGEMENT 24 ottobre Enzo Faro (Consulente Senior, Brady Italia Finance Gruppo Italia Finance) La gestione dei rischi finanziari: gli strumenti derivati 24 ottobre Marco Malcontenti (CFO, Azimut Holding) Valutazione degli strumenti finanziari negli IAS /IFRS L informativa sui rischi finanziari IFRS ottobre Michael Tesch (CFO, Clariant Italia S.p.A. Credit Management MODULO 15- CRISI E RISTRUTTURAZIONE D IMPRESA / 07novembre BUSINESS GAME BUSINESS GAME 08 novembre Alberto Tron (Comitato Tecnico Financial Reporting ANDAF) Giuseppe De Giovanni (Widar Advisory) Crisi e ristrutturazione d impresa

10 MODULI ON LINE MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO FCG CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo 14 novembre Creazione di valore ed EVA (8 videolezioni) 1 Gestione dell intangibile e creazione di valore 2 Il concetto di valore 3 Value based management Reddito Residuale ed EVA 4 Il NOPAT ed il Capitale Investito 5 Le rettifiche contabili e il costo medio ponderato del capitale 6 La misurazione e la gestione del valore 7 Il Value Based Management: il caso Laviosa 8 Il modello di Creazione di valore nel Gruppo Laviosa 21 novembre Venture capital e Private Equity (8 videolezioni) 1 Il private equity e venture capital: aspetti introduttivi 2 Le tipologie di investimento nella fase di avvio 3 Il processo di investimento 4 L analisi di un azienda matura da parte del venture capitalist 5 Le operazioni di leveraged buy out 6 La valutazione delle performance degli intangibles 7 Il processo di creazione di un performance measurement system (PMS) 8 Un modello PMS per le piccole e medie imprese 28 novembre Valutazione d azienda (8 lezioni) 1 Introduzione alla valutazione d Azienda 2 La stima dei flussi reddituali e finanziari 3 La stima dei tassi di capitalizzazione/attuazione 4 I metodi reddituali 5 Metodi finanziari (Discounted Cash flow) 6 Metodi patrimoniali 7 Metodo misto con stima autonoma dell avviamento 8 La valutazione dei multipli di mercato

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA AREA A Amministrazione e Bilancio MODULO 1 PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI I 27 febbraio 11.00-19.00 Presentazione master

Dettagli

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA AREA A Amministrazione e Bilancio MODULO 1 PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI I 25 febbraio 11.00-19.00 Presentazione master

Dettagli

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA AREA A Amministrazione e Bilancio MODULO 1 PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI I 26 febbraio 11.00-19.00 Presentazione master

Dettagli

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo X EDIZIONE Il programma didattico potrebbe subire variazioni nelle docenze e/o nelle date. Lo Staff del Master comunicherà tempestivamente gli aggiornamenti.

Dettagli

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA MODULO 1. PRINCIPI CONTABILI I 03 marzo 11.00-19.00 Il bilancio IFRS in Italia: normativa, schemi di bilancio. 04 marzo

Dettagli

Master in Bilancio e Amministrazione Aziendale Dipartimento di Economia e Management

Master in Bilancio e Amministrazione Aziendale Dipartimento di Economia e Management Master in Bilancio e Amministrazione Aziendale Dipartimento di Economia e Management PROVVEDIMENTO D URGENZA Nº 2 del 10 febbraio 2014 IL DIRETTORE DEL MASTER IN BILANCIO E AMMINISTRAZIONE AZIENDALE Visto

Dettagli

# $ % $ & # '() * + #./ * #

# $ % $ & # '() * + #./ * # ! " # $ % $ & #! '() * + '( ) (,--./--0 /1020-- #./ * # MODALITA DI FREQUENZA Il Master in Finanza e Controllo di Gestione verrà attivato ANCONA 22 febbraio 2013 31 maggio 2013 07 giugno 2013 BOLOGNA 25

Dettagli

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12 SYLLABUS Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Il primo macro-modulo ha l obiettivo di permettere ai partecipanti di utilizzare con efficacia i sistemi software per la corretta

Dettagli

Company Profile AGGIORNATO A GIUGNO 2014

Company Profile AGGIORNATO A GIUGNO 2014 Company Profile AGGIORNATO A GIUGNO 2014 AGENDA LO STUDIO LE ATTIVITÀ I PROFESSIONISTI LE SEDI LO STUDIO Lo Studio BOCG Associati nasce dall iniziativa di un gruppo di Professionisti provenienti da ambienti

Dettagli

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione)

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) OBIETTIVI E COMPETENZE La finanza aziendale sta diventando sempre di più uno strumento fondamentale per la crescita delle imprese,

Dettagli

F A B R I Z I O M I C O Z Z I

F A B R I Z I O M I C O Z Z I F A B R I Z I O M I C O Z Z I DATI PERSONALI Nome: Fabrizio Cognome: Micozzi Nazionalità: italiana Data di nascita: 10/04/1971 Luogo di nascita: Macerata Residenza: Osimo via Cagiata n. 23 Recapiti: tel.

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

AREA FORMATIVA: FINANCE Percorso: Building The New Cfo Competences 01/02/2008 24/05/2008. Cod. Z6015. Profilo in uscita

AREA FORMATIVA: FINANCE Percorso: Building The New Cfo Competences 01/02/2008 24/05/2008. Cod. Z6015. Profilo in uscita AREA FORMATIVA: FINANCE Percorso: Building The New Cfo Competences 01/02/2008 24/05/2008 Cod. Z6015 Profilo in uscita Contesto di riferimento Gli ordinamenti giuridici nazionali e internazionali, negli

Dettagli

Riccardo Tiscini, Professore Straordinario di Economia Aziendale presso la Facoltà di Economia dell Universitas Mercatorum di Roma

Riccardo Tiscini, Professore Straordinario di Economia Aziendale presso la Facoltà di Economia dell Universitas Mercatorum di Roma - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

Piazza di Santa Anastasia 7, 00186 Roma, Italia (+39) 0696701270 (+39) 3455510125. Sesso M Data di nascita 08/11/1981 Nazionalità Italiana

Piazza di Santa Anastasia 7, 00186 Roma, Italia (+39) 0696701270 (+39) 3455510125. Sesso M Data di nascita 08/11/1981 Nazionalità Italiana CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CAPRIUOLO GIUSEPPE Piazza di Santa Anastasia 7, 00186 Roma, Italia (+39) 0696701270 (+39) 3455510125 giuseppe.capriuolo@roedl.it giuseppe.capriuolo@studiocapriuolo.it

Dettagli

STUDIO (denominazione e indirizzo):

STUDIO (denominazione e indirizzo): STUDIO (denominazione e indirizzo): BOLLA QUAGLIA & ASSOCIATI SEDE DI LAVORO: Piazza Alessi 2/7 16128 Genova DURATA E OBIETTIVO DEL TIROCINIO: Lo Studio Bolla Quaglia & Associati svolge attività di consulenza

Dettagli

Revidere Società di Revisione Srl COMPANY PROFILE

Revidere Società di Revisione Srl COMPANY PROFILE Revidere Società di Revisione Srl COMPANY PROFILE Professionalità, integrità, indipendenza That's REVIDERE! REVIDERE è una società di revisione e organizzazione contabile ed è iscritta nel registro dei

Dettagli

Bilancio, Finanza & Budget

Bilancio, Finanza & Budget Bilancio, Finanza & Budget Modulo 1 Analisi di bilancio Guida all analisi e alla interpretazione della struttura economica, finanziaria e patrimoniale d impresa alla luce di Basilea 2 Il corso Attraverso

Dettagli

Finanza e Controllo di Gestione

Finanza e Controllo di Gestione con il patrocinio di Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari UNAGRACO BARI Unione Commercialisti ed Esperti Contabili di Bari Master Finanza e Controllo di Gestione II edizione

Dettagli

Aspetti strategici e valutativi degli Invisible Assets I casi Brembo e Gruppo Solvay

Aspetti strategici e valutativi degli Invisible Assets I casi Brembo e Gruppo Solvay Università di Pisa Facoltà di Economia Corso di laurea in Finanza Aziendale e Mercati Finanziari Laurea Specialistica in Finanza per le decisioni Aziendali Aspetti strategici e valutativi degli Invisible

Dettagli

Alcune esperienze significative nel settore industriale:

Alcune esperienze significative nel settore industriale: CURRICULUM VITAE Nome Luogo e data di nascita Studio Luca Iannettone Napoli, 15/03/1973 Via Cima Tofino 2/c, 38062 Arco (TN) Via Brennero 322, 38121 Trento Telefono 0464/512928; 0461/425172; 3487330988

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO 1 CORSO 14 FEBBRAIO 2014. education

PROGRAMMA DIDATTICO 1 CORSO 14 FEBBRAIO 2014. education PROGRAMMA DIDATTICO 1 CORSO 14 FEBBRAIO 2014 education FISCALITÀ D IMPRESA Il Corso intende offrire alcuni spunti di riflessione e aggiornamenti sugli aspetti teorici, normativi e operativi inerenti la

Dettagli

SDA Bocconi School of Management. seconda edizione

SDA Bocconi School of Management. seconda edizione SDA Bocconi School of Management seconda edizione l obiettivo del progetto formativo Creare condivisione, costruire e rafforzare l alleanza tra management della banca e direttori di filiale, fondata sulla

Dettagli

- Dottore Commercialista iscritto nell Albo dei Dottori Commercialisti di Torino dal 1992.

- Dottore Commercialista iscritto nell Albo dei Dottori Commercialisti di Torino dal 1992. Maurizio Ferrero CURRICULUM VITAE Dati personali Nome e cognome: Maurizio FERRERO Data di nascita: 27 febbraio 1964 Domicilio professionale: Via Ettore de Sonnaz n. 19, Torino Telefono: 0115613282 fax

Dettagli

CORE FINANCIAL COMPETENCES. Formula Week end 7 giugno 2013 / 19 ottobre 2013 Z6033 AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

CORE FINANCIAL COMPETENCES. Formula Week end 7 giugno 2013 / 19 ottobre 2013 Z6033 AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

- Laurea in Economia Aziendale, indirizzo Marketing, conseguita nell'anno accademico 1990 presso l'universita' Commerciale Luigi Bocconi di Milano;

- Laurea in Economia Aziendale, indirizzo Marketing, conseguita nell'anno accademico 1990 presso l'universita' Commerciale Luigi Bocconi di Milano; Giovanni Selmi DATI PERSONALI - Nato a Milano l'11.06.1964 - Coniugato - Milite assolto TITOLI DI STUDIO - Laurea in Economia Aziendale, indirizzo Marketing, conseguita nell'anno accademico 1990 presso

Dettagli

Fee Only Corporate Finance

Fee Only Corporate Finance Master 2007 Fee Only Corporate Finance Corso di 9 giornate: 16-17-18 maggio 6-7-8-19-20-21 giugno Formazione operativa per la consulenza finanziaria indipendente alle imprese www.consultique.com Master

Dettagli

Dott. MAURIZIO FERRERO

Dott. MAURIZIO FERRERO Dott. MAURIZIO FERRERO DATI PERSONALI Nome e cognome: Maurizio FERRERO Data di nascita: 27 febbraio 1964 Domicilio professionale: Via Ettore de Sonnaz n. 19, Torino Telefono: 0115613282 fax 0115611733

Dettagli

In estrema sintesi le conclusioni portano ad indicare: - sul fronte delle Svalutazioni, come:

In estrema sintesi le conclusioni portano ad indicare: - sul fronte delle Svalutazioni, come: 21 Marzo, ore 11:51 Scuola di Formazione IPSOA - 4 Forum Annuale Bilancio Evoluzione di OIC e IAS/IFRS: aggiornamento del quadro normativo, novità e opportunità Le ricerche tematiche svolte dalle Università

Dettagli

Manelli Capitolo 00:Manelli Cap 0 21-09-2009 9:11 Pagina V. Indice. Introduzione

Manelli Capitolo 00:Manelli Cap 0 21-09-2009 9:11 Pagina V. Indice. Introduzione Manelli Capitolo 00:Manelli Cap 0 21-09-2009 9:11 Pagina V Indice XI Introduzione 3 CAPITOLO 1 Il valore come sintesi degli obiettivi aziendali 3 1.1 Evoluzione e contenuti della funzione finanziaria d

Dettagli

Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS)

Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) Direzione scientifica a cura di: Prof. Marco Allegrini e Dott. Giulio Greco (Università di Pisa) Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) Martedì 9 Aprile e Venerdì 19 Aprile, 9.30-18.30 Ordine Commercialisti

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Anna Maria Taccone: nata ad Avezzano (AQ) il 12-09-1969 email: studiotaccone@virgilio.it

CURRICULUM VITAE. Anna Maria Taccone: nata ad Avezzano (AQ) il 12-09-1969 email: studiotaccone@virgilio.it CURRICULUM VITAE Anna Maria Taccone: nata ad Avezzano (AQ) il 12-09-1969 email: studiotaccone@virgilio.it STUDI: Laurea in Economia e Commercio, indirizzo Economico Aziendale, conseguita con votazione

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo: LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

*(67,21(,03$77,25*$1,==$7,9,(

*(67,21(,03$77,25*$1,==$7,9,( 3,1,),=,21((21752//2, *(67,21(,0377,25*1,==7,9,( 68//(5,6256(801( 7HVWLPRQLDQ]DGHO*UXSSR%DQFD/RPEDUGD *=DQRQL 0LODQRJLXJQR Struttura del Gruppo Banca Lombarda 6WUXWWXUDGHO*UXSSR%DQFD/RPEDUGDH3LHPRQWHVH

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SOTGIU MARIO Indirizzo VIA P. CAREDDU 26, 07029, TEMPIO PAUSANIA (SASSARI), ITALIA Telefono +39 079 6393011

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandro Garlassi Indirizzo Via Marco praga n. 15, 42123 Reggio Emilia (RE) Telefono 347.4341527 Fax 0522.442161 E-mail a.garlassi@mmcontrol.it a.garlassi@gmail.com

Dettagli

Percorso formativo blended BASILEA 3: IL NUOVO FRAMEWORK DI VIGILANZA PRUDENZIALE E GLI IMPATTI PER LE BANCHE

Percorso formativo blended BASILEA 3: IL NUOVO FRAMEWORK DI VIGILANZA PRUDENZIALE E GLI IMPATTI PER LE BANCHE Percorso formativo blended BASILEA 3: IL NUOVO FRAMEWORK DI VIGILANZA PRUDENZIALE E GLI IMPATTI PER LE BANCHE Fase a distanza DA BASILEA 2 A BASILEA 3: COSA CAMBIA Fase in aula a Milano dal 29 al 31 ottobre

Dettagli

MASTER in CONTROLLO DI GESTIONE E PROGRAMMAZIONE AZIENDALE In aula a Roma dal 05/11/2016

MASTER in CONTROLLO DI GESTIONE E PROGRAMMAZIONE AZIENDALE In aula a Roma dal 05/11/2016 Executive Master MASTER in CONTROLLO DI GESTIONE E PROGRAMMAZIONE AZIENDALE In aula a Roma dal 05/11/2016 ROMA - Programma Dettagliato delle Lezioni Modulo: MANAGERIAL ACCOUNTING IL BILANCIO COME STRUMENTO

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016. classe e indirizzo 5^ SAFT n. ore settimanali: 7 monte orario annuale: 210

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016. classe e indirizzo 5^ SAFT n. ore settimanali: 7 monte orario annuale: 210 PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016 Prof Giuseppe Santagata MATERIA Economia aziendale classe e indirizzo 5^ SAFT n. ore settimanali: 7 monte orario annuale: 210 CONOSCENZE 1 Le fasi

Dettagli

Rendimento del capitale investito e costo delle risorse finanziarie. Cenni funzionali sui principi legislativi e ragionieristici del bilancio

Rendimento del capitale investito e costo delle risorse finanziarie. Cenni funzionali sui principi legislativi e ragionieristici del bilancio Le Novità del Credito: corso di aggiornamento Obiettivi Fornire una visione sistematica e completa dell'operatività creditizia, aggiornata alle piu recenti novita (I.A.S., riforma societaria, riforma diritto

Dettagli

Indice sistematico. Parte 1 - Valore e valutazione. capitolo 1 - Azienda e valore. capitolo 2 - Avviamento. capitolo 3 - Creazione del valore

Indice sistematico. Parte 1 - Valore e valutazione. capitolo 1 - Azienda e valore. capitolo 2 - Avviamento. capitolo 3 - Creazione del valore Indice 5 Parte 1 - Valore e valutazione capitolo 1 - Azienda e valore Valutazioni d azienda: situazione attuale e orientamenti evolutivi...19 Definizione economica di azienda...22 Definizione giuridica

Dettagli

business consultants financial & tax advisors

business consultants financial & tax advisors business consultants financial & tax advisors LA NOSTRA MISSION Da tempo, accanto alle tradizionali competenze nelle materie fiscali e contabili, sta crescendo il nostro impegno nel fornire assistenza

Dettagli

CALENDARIO DELLE LEZIONI IN AULA A seguire il calendario completo delle lezioni in aula di esercitazione con l uso di Excel. LEZ.

CALENDARIO DELLE LEZIONI IN AULA A seguire il calendario completo delle lezioni in aula di esercitazione con l uso di Excel. LEZ. Master experience in FINANZA AZIENDALE Analisi, Pianificazione e Programmazione Finanziaria, Treasury Management e Gestione della crisi finanziaria d'impresa Esercitazioni in aula a ROMA e MILANO Pensato

Dettagli

PROPOSTA FORMATIVA FQR

PROPOSTA FORMATIVA FQR PROPOSTA FORMATIVA FQR 1. Modulo: Contabilità Generale COGE 1: La contabilità generale COGE 2: Analisi di bilancio COGE 3: I principi contabili internazionali CONSO 1: Il bilancio consolidato (corso base)

Dettagli

Indice Presentazione Il bilancio bancario. Evoluzione e rivoluzione nell informativa La normativa di riferimento e gli schemi del bilancio bancario

Indice Presentazione Il bilancio bancario. Evoluzione e rivoluzione nell informativa La normativa di riferimento e gli schemi del bilancio bancario Indice Presentazione di Michele Rutigliano 1 Il bilancio bancario. Evoluzione e rivoluzione nell informativa 1 di Giuseppe Ceriani e Beatrice Frazza 1.1 Gli interventi del legislatore in tema di contenuto

Dettagli

VALUTAZIONE FINANZIARIA

VALUTAZIONE FINANZIARIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO 23.12.2104 ORDINE DI SERVIZIO n. 33/14 AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO Con riferimento all Ordine di Servizio n. 26 del 19.11.2014, si provvede a definire l articolazione della funzione AMMINISTRAZIONE,

Dettagli

MILANO TORINO GENOVA

MILANO TORINO GENOVA MILANO TORINO GENOVA International Audit Services Srl IAS è una società di revisione nata dall iniziativa di un gruppo di professionisti con esperienza ultra ventennale nelle discipline economiche e giuridiche

Dettagli

CONTROLLO DI GESTIONE Controllo di Gestione e Sistemi Base e Avanzati di Programmazione Strategica

CONTROLLO DI GESTIONE Controllo di Gestione e Sistemi Base e Avanzati di Programmazione Strategica Master experience in CONTROLLO DI GESTIONE Controllo di Gestione e Sistemi Base e Avanzati di Programmazione Strategica Esercitazioni in aula a ROMA e MILANO Pensato principalmente per coloro che già lavorano

Dettagli

1.3. Le analisi di bilancio nell azienda di oggi pag. 7 1.4. La struttura del volume pag. 11

1.3. Le analisi di bilancio nell azienda di oggi pag. 7 1.4. La struttura del volume pag. 11 1. Le analisi di bilancio: note evolutive ed introduttive 1.1. Introduzione pag. 3 1.2. Le analisi di bilancio nella tradizione degli studi economicoaziendali italiani pag. 3 1.3. Le analisi di bilancio

Dettagli

CURRICULUM VITAE FORTAREZZA ANTONIO

CURRICULUM VITAE FORTAREZZA ANTONIO CURRICULUM VITAE FORTAREZZA ANTONIO Nome Cognome Antonio Fortarezza Nato a Milano il 19/02/1966 Studio Milano, Viale Campania n. 33 Tel 02718992 Fax 02719118 Email: fortarezza@studiofa.it Web: www.studiofa.it

Dettagli

Sommario. 1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio. 2. Come impostare l analisi di bilancio

Sommario. 1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio. 2. Come impostare l analisi di bilancio 1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio 1.1. Premessa... 3 1.2. L evoluzione dell analisi di bilancio... 3 1.3. Utilità e limiti dell analisi di bilancio... 6 1.4. Gli strumenti di analisi...

Dettagli

CONTROLLO DI GESTIONE

CONTROLLO DI GESTIONE CONTROLLO DI GESTIONE Il Fisco La tribuna dei dottori commercialisti Pratica fiscale e professionale Quotidiano del fisco Rivista Italiana di Ragioneria Rivista dei dottori commercialisti Summa BOLLETTINO

Dettagli

DEL GRANDE NINCI ASSOCIATI Consulenza Societaria Tributaria e Direzionale 1964

DEL GRANDE NINCI ASSOCIATI Consulenza Societaria Tributaria e Direzionale 1964 DEL GRANDE NINCI ASSOCIATI Consulenza Societaria Tributaria e Direzionale 1964 1 Via G. Puccini n.1940/v (55016) Porcari - Lucca Associazione professionale con partita Iva n.02300610462 iscritta all ODCEC

Dettagli

Consulenza Direzionale www.kvalue.net. Presentazione Società. Key Value for high performance business

Consulenza Direzionale www.kvalue.net. Presentazione Società. Key Value for high performance business Key Value for high performance business Consulenza Direzionale www.kvalue.net KValue Srl Via E. Fermi 11-36100 Vicenza Tel/Fax 0444 149 67 11 info@kvalue.net Presentazione Società L approccio KValue KValue

Dettagli

Auditing e Risk Management Banche

Auditing e Risk Management Banche ANNO ACCADEMICO 2015-2016 Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

Agenda. Chi siamo. I nostri servizi. Contatti. Pag. 2. 1.1 Società, valori di fondo e approccio. 1.2 Partner. Pag. 3. 2.1 Aree di attività. Pag.

Agenda. Chi siamo. I nostri servizi. Contatti. Pag. 2. 1.1 Società, valori di fondo e approccio. 1.2 Partner. Pag. 3. 2.1 Aree di attività. Pag. Agenda Chi siamo 1.1 Società, valori di fondo e approccio 1.2 Partner Pag. 2 Pag. 3 I nostri servizi 2.1 Aree di attività 2.2 Servizi Pag. 4 Pag. 5 Contatti 3.1 Contatti Pag. 8 1 Chi siamo 1.1 Società,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO - DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO - DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE BANDO DI AMMISSIONE MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO - DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE IN COLLABORAZIONE CON ANDAF- Associazione Nazionale Direttori Amministrativi

Dettagli

C O M P A N Y P R O F I L E simply, we take care

C O M P A N Y P R O F I L E simply, we take care C O M P A N Y P R O F I L E simply, we take care Indice Chi siamo I focus di Attività Alcuni settori di intervento Team Dove siamo 2 Chi siamo Srl nasce nel 2003 per iniziativa del Dott. Emilio Ghezzi,

Dettagli

D O T T. A N S E L M O G I O R G I O

D O T T. A N S E L M O G I O R G I O STUDIO ANSELMO V I A A P P I A L A T O I T R I, 1 0 0 4 0 2 2 F O N D I ( L T ) T E L. : 0 7 7 1 / 5 0 0 8 5 2 T E L. P R I V. 3 4 8 / 3 1 1 7 2 7 2 F A X : 0 7 7 1 / 5 0 0 8 5 2 E - M A I L : I N F O

Dettagli

Fee Only Corporate Finance

Fee Only Corporate Finance Master Fee Only Corporate Finance DALL ANALISI DEGLI EQUILIBRI FINANZIARI DELL IMPRESA ALLA DETERMINAZIONE DEL RATING Nuove opportunità nella consulenza finanziaria d impresa Basilea 2: miglioramento e

Dettagli

MASTER M.IF.A.P. Auditing, controllo di gestione e performance

MASTER M.IF.A.P. Auditing, controllo di gestione e performance MASTER M.IF.A.P. Auditing, controllo di gestione e performance Anno 2009-2010 Orario Lezioni Prima parte: Formazione di base e fondamentale MODULO DISCIPLINA/DOCENTE DATA ORARIO n. 1 Principi generali

Dettagli

MASTER BREVE DI AGGIORNAMENTO

MASTER BREVE DI AGGIORNAMENTO M A S T E R B R E V E D I A G G I O R N A M E N T O "Academy Cassa di Risparmio", Via Cassa di Risparmio 16, Bolzano mercoledì 9 ottobre 2013 14:30 18:30 venerdì 22 novembre 2013 14:30 18:30 lunedì 16

Dettagli

CORSO DI FINANZA AZIENDALE

CORSO DI FINANZA AZIENDALE CORSO DI FINANZA AZIENDALE presso UNINDUSTRIA TREVISO SERVIZI & FORMAZIONE, Piazza delle Istituzioni 12-31100 Treviso PERCHÉ PARTECIPARE? L obiettivo principale del percorso è formare professionalità in

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO 4 CORSO. 15 novembre 2013. education

PROGRAMMA DIDATTICO 4 CORSO. 15 novembre 2013. education PROGRAMMA DIDATTICO 4 CORSO 15 novembre 2013 education PIANIFICAZIONE D IMPRESA Il processo di pianificazione fornisce la metodologia per mettere a fuoco la mission, gli obiettivi, le strategie, le risorse

Dettagli

Master CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo. Programma Didattico. (Settembre 2016-Settembre 2017) II Edizione. a.a.

Master CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo. Programma Didattico. (Settembre 2016-Settembre 2017) II Edizione. a.a. Dipartimento di Studi Aziendali ed Economici Universita degli Studi di Napoli Parthenope Associazione Nazionale dei Direttori Amministrativi e Finanziari Master CFO Direzione Amministrazione, Finanza e

Dettagli

Business Design Strategia Organizzazione Controllo di Gestione

Business Design Strategia Organizzazione Controllo di Gestione Lo studio Ronchi & Partners opera nella consulenza di strategia d'impresa con particolare attenzione al settore industriale ad alto contenuto di innovazione. Specializzato in interventi strategici ed operativi

Dettagli

Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari

Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Chi Siamo ANDAF è una associazione nata nel 1968 con l obiettivo di costruire un sistema di relazioni tra i propri associati in grado di promuovere lo scambio di esperienze ed informazioni tra i responsabili

Dettagli

IL PASSAGGIO GENERAZIONALE IN AZIENDA

IL PASSAGGIO GENERAZIONALE IN AZIENDA IL PASSAGGIO GENERAZIONALE IN AZIENDA PROGRAMMA FORMATIVO III EDIZIONE 1 AREA GIURIDICO LEGALE PAG. 3 MODULO 1 STRUMENTI GIURIDICI PER GESTIRE IL PASSAGGIO DELLA PROPRIETÀ PAG. 3 MODULO 2 STRUMENTI GIURIDICI

Dettagli

CURRICULUM VITAE E DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA PROF. PAOLO ROFFIA NOTE BIOGRAFICHE

CURRICULUM VITAE E DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA PROF. PAOLO ROFFIA NOTE BIOGRAFICHE CURRICULUM VITAE E DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA PROF. PAOLO ROFFIA NOTE BIOGRAFICHE Nato a Mantova, il 05/07/1970 Dottore di ricerca in Economia Aziendale (PhD) XI ciclo, Università di Pisa, 1999.

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS ADMINISTRATION (110 ore, 3 ottobre 2009 22 maggio 2010)

EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS ADMINISTRATION (110 ore, 3 ottobre 2009 22 maggio 2010) EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS ADMINISTRATION (110 ore, 3 ottobre 2009 22 maggio 2010) 1. Contabilità finanziaria 2. Contabilità manageriale 3. Diritto commerciale Elementi chiave dell amministrazione La

Dettagli

Corso di perfezionamento per Giuristi d impresa III edizione 26 settembre 2014 13 marzo 2015 PROGRAMMA

Corso di perfezionamento per Giuristi d impresa III edizione 26 settembre 2014 13 marzo 2015 PROGRAMMA Corso di perfezionamento per Giuristi d impresa III edizione 26 settembre 2014 13 marzo 2015 PROGRAMMA Lezione introduttiva (1 modulo): Il giurista d impresa oggi (Pier Giuseppe Biandrino - Edison) I.

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con in collaborazione con MASTER DI AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO 2014-2015 8 MEZZE GIORNATE DA OTTOBRE A MAGGIO MATURA FINO A 35 CFP DECRETI ESTIVI, SEMPLIFICAZIONI E AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE EVOLUZIONI DEL REDDITO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Le considerazioni che hanno portato a ritenere esaurita la fase di turnaround di Be sono principalmente le seguenti:

COMUNICATO STAMPA. Le considerazioni che hanno portato a ritenere esaurita la fase di turnaround di Be sono principalmente le seguenti: COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Tamburi Investment Partners S.p.A. ( TIP-mi ), riunitosi in data odierna, in considerazione dell ormai avvenuto completamento della fase di turnaround

Dettagli

CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE

CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE Prof. Giovanni Frattini Dal cap. 5 Il bilancio pubblico - L introduzione dei principi contabili

Dettagli

stratergie per le imprese

stratergie per le imprese stratergie per le imprese company profile 2015 ECCO CHI SIAMO Ferretti Consulting nasce a Cesena nel 1992 su iniziativa di Aldo Ferretti e Andrea Rossi. L intuizione dei soci fondatori è quella di creare

Dettagli

A TUTTI I SOCI. Milano, 29 novembre 2011 MM/dg

A TUTTI I SOCI. Milano, 29 novembre 2011 MM/dg Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari IL SEGRETARIO GENERALE A TUTTI I SOCI Milano, 29 novembre 2011 MM/dg Caro Socio, grazie al forte impegno di alcuni dei più attivi membri del

Dettagli

CORSI FINANZIABILI TRAMITE VOUCHER For.Te

CORSI FINANZIABILI TRAMITE VOUCHER For.Te CORSI FINANZIABILI TRAMITE VOUCHER For.Te Da richiedere on line sul sito del fondo For.Te il giorno lunedì 21 gennaio 2013 secondo la procedura dell avviso 3/2012 SETTORE SOCIO SANITARIO Corsi a cura di

Dettagli

consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi

consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi Un partner unico e innovativo: esperienze, competenze e soluzioni a supporto di ogni processo Dedagroup partner dei Confidi Oggi il mondo dei

Dettagli

Agevolazioni & Incentivi Srl

Agevolazioni & Incentivi Srl Agevolazioni & Incentivi Srl Agevolazioni & Incentivi Agevolazioni & Incentivi svolge attività di consulenza e assistenza a favore delle aziende nell ambito della finanza d impresa. I nostri esperti sono

Dettagli

INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE

INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE INTEGRAZIONE DELLE BORSE E OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE: DALLA TRASPARENZA AI PROCESSI DI QUOTAZIONE 24 e 25 ottobre 2008 Fondazione CUOA Villa Valmarana Morosini, Altavilla Vicentina (VI) III Panel Osservatorio

Dettagli

! " #! "!$ % &''(% )''* )+), *'' ()

!  #! !$ % &''(% )''* )+), *'' () ! " #! "!$% &''(% )''* )+),*'' () MODALITA DI FREQUENZA Il Master in Agroalimentare verrà attivato ad ANCONA febbraio 013 01 marzo 013 31 maggio 013 14 giugno 013 BOLOGNA 5 gennaio 013 4 maggio 013 PERUGIA

Dettagli

CONSOLIDATO. Le vostre esigenze. La nostra offerta di sevizi. I nostri punti di forza. Formazione. Assistenza nei processi complessi

CONSOLIDATO. Le vostre esigenze. La nostra offerta di sevizi. I nostri punti di forza. Formazione. Assistenza nei processi complessi Le vostre esigenze Beneficiare di un assistenza puntuale e regolare nella produzione della vostra informativa finanziaria consolidata permettendovi di rendere flessibile il vostro livello di risorse Rendere

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

PRIMO ANNO 2014 2015

PRIMO ANNO 2014 2015 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DELLA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI BERGAMO V CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE PER LA PREPARAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA DI

Dettagli

8 Ciclo Biennale 2011-2013

8 Ciclo Biennale 2011-2013 8 Ciclo Biennale 2011-2013 Modulo di RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA RAGIONERIA PUBBLICA Scuola Istituita dall Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova d Intesa con gli Ordini

Dettagli

CONSULENZA E FORMAZIONE

CONSULENZA E FORMAZIONE Cos è l EBC*L La European Business Competence Licence (EBC*L), nata dalla collaborazione di alcuni docenti universitari di Austria e Germania, è una certificazione, riconosciuta in ambito europeo, relativa

Dettagli

LE NUOVE ATTIVITA DELLA MASTERS DIVISION

LE NUOVE ATTIVITA DELLA MASTERS DIVISION Torino, 10 dicembre 2008 LE NUOVE ATTIVITA DELLA MASTERS DIVISION Egregio Dottore/Gentile Dottoressa, sono lieto di comunicare che la Masters Division della Facoltà di Economia ha avviato una nuova attività:

Dettagli

REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT

REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT COMPANY PROFILE SERVIZI CLIENTI TEAM DI LAVORO COMPANY PROFILE Storia Revi.Tor S.r.l. è una società di revisione contabile con sede a Torino.

Dettagli

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA Nel 1H11: Ricavi consolidati: 174,0 milioni di euro (+1,4% sul 1H10) Utile ante imposte: 48,6 milioni di euro (+2,7% sul 1H10) Utile netto

Dettagli

Il network per la finanza d impresa

Il network per la finanza d impresa Il network per la finanza d impresa La nostra mission é affiancare la famiglia imprenditoriale nell attività gestionale (ottimizzazione organizzativa, finanziaria, amministrativa, legale, fiscale) e nelle

Dettagli

La Valutazione del Rischio d Impresa

La Valutazione del Rischio d Impresa La Valutazione del Rischio d Impresa Newsletter Phedro maggio 2006 Prof. Roberto Cappelletto 1 L articolo è stato redatto con la collaborazione del Dott. Gabriele Toniolo 2 Introduzione Il tema della valutazione

Dettagli

PROGRAMMA DI ECONOMIA AZIENDALE Anno scolastico 2011/12 Classe 5^BM

PROGRAMMA DI ECONOMIA AZIENDALE Anno scolastico 2011/12 Classe 5^BM PROGRAMMA DI ECONOMIA AZIENDALE Anno scolastico 2011/12 Classe 5^BM TOMO 1 MODULO 1: LA GESTIONE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI CAPITOLO 1: Le caratteristiche delle imprese industriali 1. Il sistema produttivo

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (M PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo: LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4

e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Marketing Sommario e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca Popolare di Vicenza, vera banca del territorio 4 Analisi e Strategie Samuele Sorato, Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio. 2. Come impostare l analisi di bilancio. 3. La riclassificazione dello Stato patrimoniale

1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio. 2. Come impostare l analisi di bilancio. 3. La riclassificazione dello Stato patrimoniale 1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio 1.1. Premessa... pag. 3 1.2. L evoluzione dell analisi di bilancio... pag. 3 1.3. Utilità e limiti dell analisi di bilancio... pag. 6 1.4. Gli strumenti

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

Business Plan Budget & Scostamenti. Analisi di Bilancio Rating Creditizio. Valutazione Aziendale SUITE DI SOFTWARE PROFESSIONALI

Business Plan Budget & Scostamenti. Analisi di Bilancio Rating Creditizio. Valutazione Aziendale SUITE DI SOFTWARE PROFESSIONALI SUITE DI SOFTWARE PROFESSIONALI Business Plan Budget & Scostamenti Analisi di Bilancio Rating Creditizio Valutazione Aziendale adatti anche per la redazione di Piani relativi a: Concordati preventivi Ristrutturazione

Dettagli