BNL e POSitivity Internet Payment Gateway. Virtual Terminal

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BNL e POSitivity Internet Payment Gateway. Virtual Terminal"

Transcript

1 BNL e POSitivity Internet Payment Gateway Virtual Terminal

2 BNL e POSitivity Virtual Terminal Manuale per l utente Versione 1.6 Indice 1 Introduzione 4 2 Processare le transazioni Tipologie di transazioni Utilizzare il browser come POS virtuale Catalogo prodotti Dettagli dell ordine Informazioni della carta di credito Informazioni di spedizione Transazioni ricorrenti Completare la transazione Operazioni successive alle transazioni Chiudere un autorizzazione aperta dal vostro sito Web (Connect o API) Chiudere un autorizzazione aperta da Virtual Terminal Rimborsare un ordine Annullare una transazione 11 3 Strumenti di reportistica Visualizzare i grafici delle transazioni Cercare e visualizzare gli ordini Confermare la spedizione (addebitare), rimborsare o respingere gli ordini Risultati della ricerca degli ordini Visualizzare i dettagli di un ordine Cercare e visualizzare le transazioni Risultati della ricerca delle transazioni Riepiloghi delle transazioni processate 18 4 Personalizzazione Personalizzare la schermata per l inserimento delle transazioni Personalizzare le ricevute dei pagamenti Configurare le impostazioni di Connect Indirizzo del modulo di pagamento Indirizzo della pagina di conferma per transazioni approvate Indirizzo della pagina di conferma per transazioni negate Personalizzare l aspetto delle pagine di Connect 21 2

3 5 Notifica delle transazioni via Strumenti per prevenzione delle frodi Bloccare un numero di carta di credito Bloccare un nominativo Bloccare un dominio Bloccare un indirizzo IP Impostare un importo massimo per acquisto Impostare i tempi dei blocchi automatici Informazioni sul codice di sicurezza 27 7 Gestione delle utenze Modificare la propria password Aggiunta, modifica e cancellazione delle utenze Aggiungere o eliminare un accesso Resettare la password di un utente Impostare i permessi di un utente 31 Informazioni sull assistenza Insieme ai vostri dati d accesso per l ambiente di test, il Servizio Esercenti BNL POSitivity vi ha fornito anche altri manuali, in base alla soluzione da voi scelta. Il manuale utente di Virtual Terminal che state leggendo, si rivelerà adatto per capire come processare pagamenti manuali e altre transazioni (ad esempio chiusure di autorizzazioni, storni ), visualizzare i report e amministrare le opzioni del sistema. Questa guida contiene inoltre alcune sezioni per la configurazione del comportamento e dell aspetto e POSitivity Connect. Per quanto riguarda invece gli aspetti più tecnici relativi all integrazione di Connect o API con il vostro sito Web o le vostre applicazioni, vi invitiamo a fare riferimento ai relativi manuali. Se dopo aver letto la documentazione non avete trovato una risposta alle vostre domande, contattate il Servizio Esercenti BNL POSitivity scrivendo all indirizzo oppure chiamando il numero verde

4 1 Introduzione e POSitivity Virtual Terminal è uno strumento semplice per elaborare transazioni di pagamento via Internet trasformando un qualsiasi PC in un terminale POS. Virtual Terminal fornisce un pannello di controllo sicuro dal quale potrete amministrare tutti gli aspetti che riguardano la gestione delle vostre transazioni: eseguire transazioni manuali (se abilitati); impostare il vostro sito Web in modo che processi le transazioni per voi; ridurre al minimo la possibilità di frodi; visualizzare report delle transazioni. Nota importante. Se il vostro contratto di convenzionamento con BNL POSitivity prevede la gestione delle transazioni tramite il vostro sito Web (ovvero se utilizzate già e POSitivity Connect o API), le funzionalità descritte per l inserimento manuale delle transazioni non saranno utilizzabili. Se oltre a ricevere pagamenti dal vostro sito Web, avete anche la necessità di processare transazioni manualmente da Virtual Terminal sarà necessario sottoscrivere due richieste di convenzionamento separate. In tal caso, vi invitiamo a contattare la vostra filiale BNL o il vostro agente BNL POSitivity. Processare transazioni da un qualsiasi computer e POSitivity Virtual Terminal offre delle funzioni simili a quelle normalmente disponibili sui terminali comunemente utilizzati nei negozi: è sufficiente digitare le informazioni necessarie per la transazione. Virtual Terminal è inoltre in grado di occuparsi completamente delle vostre transazioni ricorrenti (se ad esempio vendete servizi in abbonamento), se il servizio è previsto da contratto. La schermata per l inserimento dei dati è completamente personalizzabile e consente di visualizzare esclusivamente ciò di cui necessitate per svolgere il vostro lavoro in modo efficiente. Escludendo pochi campi obbligatori (come ad esempio il numero di carta di credito), sarete in grado di selezionare esattamente cosa mostrare sulla pagina per l inserimento. Dal momento che le transazioni vengono eseguite via Web, è sufficiente disporre di un accesso ad Internet per avere la possibilità di elaborare ordini ovunque vi troviate. Gestione completa del convenzionamento BNL POSitivity e POSitivity Virtual Terminal vi consente di amministrare le opzioni da un unico pannello. Dal menu Reports è possibile visualizzare e generare i report delle vostre transazioni, in modo da analizzare come sta procedendo il vostro business, anche con l ausilio di diagrammi e grafici che possono essere utili per rendere meglio l idea e per realizzare delle presentazioni. É inoltre possibile visualizzare report consolidati nel caso in cui il vostro negozio appartenga a un gruppo, configurando una reportistica che rispecchi la struttura della vostra organizzazione Il menu Amministrazione consente di modificare la password, configurare le impostazioni anti-frode, amministrare le utenze e impostare la struttura delle utenze in caso di più punti vendita. Il menu Personalizzazione vi offre invece la possibilità di personalizzare le pagine del sito, trasformandolo in un sistema per la gestione di ordini telefonici, un sistema per l elaborazione di transazioni ricorrenti o in un terminale completamente personalizzato. Funzioni di amministrazione e personalizzazione di e POSitivity Connect Tramite e POSitivity Virtual Terminal è inoltre possibile accedere alle funzioni per la configurazione del comportamento e la personalizzazione delle pagine di Connect, la soluzione standard che proponiamo per integrare il vostro sito con il nostro gateway. Potete accedere a queste funzioni tramite il menu Personalizzazione. 4

5 Per proteggere il vostro account, consigliamo sempre di effettuare l uscita da Virtual Terminal facendo clic su Esci nel menu principale quando vi allontanate dal vostro computer. Verrete in ogni caso disconnessi automaticamente dopo un determinato periodo di inattività. 2 Processare le transazioni 2.1 Tipologie di transazioni Prima di iniziare è importante comprendere la terminologia utilizzata per descrivere le varie tipologie di transazioni disponibili, in modo da utilizzare sempre quella corretta per i vostri ordini. Vendita Sale: si tratta della transazione in assoluto più adatta a delle esigenze generiche e prevede l addebito immediato dell importo sulla carta di credito del vostro cliente. Solo autorizzazione Auth: riserva un importo sulla carta di credito del cliente senza procedere con l addebito effettivo fino al momento in cui non viene effettuata una transazione di finalizzazione. Questa tipologia di transazione blocca l importo per un massimo di 30 giorni in caso di carte Visa, MasterCard o American Express e per 7 giorni in caso di carte Diners. Per avere la certezza di riuscire ad addebitare la carta nei tempi limite, vi consigliamo di confermare la chiusura dell autorizzazione non appena possibile. Finalizzazione Ticket: contabilizza un ordine, catturando una transazione precedentemente solo preautorizzata ed eseguita esclusivamente tramite il vostro sito Web tramite e POSitivity Connect o API. Di conseguenza, l importo sospeso viene addebitato sulla carta del cliente. Se nella transazione di finalizzazione viene specificato un importo maggiore di quello indicato per la transazione di preautorizzazione, la chiusura può essere respinta, mentre se viene inserito un importo minore di quello autorizzato, verrà addebitato solo l importo finale. Addebito dell importo preautorizzato: contabilizza un autorizzazione, in modo simile a quanto avviene con la transazione Finalizzazione. L addebito di un importo preautorizzato va utilizzato esclusivamente per contabilizzare delle autorizzazioni ottenute tramite digitazione manuale dei dati della carta su Virtual Terminal, dal momento che richiede l inserimento di un codice che viene rilasciato al momento dell approvazione di un autorizzazione manuale. Rimborso Return: rimborsa un importo sulla carta di credito del cliente in riferimento a un ordine già esistente su e POSitivity. Per effettuare il rimborso, è necessario inserire il codice dell ordine, che può sempre essere recuperato dai vostri report. Se effettuate una restituzione dell intero valore dell ordine, lo stesso apparirà nei vostri report con un importo pari a Per effettuare una transazione di rimborso, utilizzate il link Rimborso nel menu POS. Annullamento Void: il sistema consente anche di annullare le transazioni prima che il batch che le contiene venga contabilizzato. Se l operazione di annullamento va a buon fine, non vi sarà nessun movimento contabile; i fondi vengono infatti effettivamente trasferiti dopo che il batch giornaliero delle transazioni è stato contabilizzato (e le operazioni di contabilizzazione hanno luogo quotidianamente, al termine della giornata). 5

6 2.2 Utilizzare il browser come POS virtuale Nota importante. Se il vostro contratto di convenzionamento con BNL POSitivity prevede la gestione delle transazioni tramite il vostro sito Web (ovvero se utilizzate già e POSitivity Connect o API), le funzionalità descritte per l inserimento manuale delle transazioni non saranno utilizzabili. Se oltre a ricevere pagamenti dal vostro sito Web, avete anche la necessità di processare transazioni manualmente da Virtual Terminal sarà necessario sottoscrivere due richieste di convenzionamento separate. In tal caso, vi invitiamo a contattare la vostra filiale BNL o il vostro agente BNL POSitivity. La pagina iniziale di Virtual Terminal è raggiungibile dal menu POS ed è la schermata che andrà utilizzata per inserire le vostre transazioni Vendita e Solo autorizzazione, così come per le contabilizzazioni. Dal momento che per le transazioni Finalizzazione e Rimborso il sistema deve consultare il database per recuperare le informazioni degli ordini, tali tipologie di operazioni sono disponibili in pagine separate. Nella pagina di inserimento iniziale è disponibile una funzione per visualizzare o nascondere le varie sezioni, richiamabile facendo clic sulle icone a forma di freccia. Quando vengono cliccate, le frecce cambiano direzione, mostrando o nascondendo i campi della sezione interessata Catalogo prodotti Virtual Terminal permette di risparmiare tempo selezionando i prodotti da addebitare da un catalogo: si tratta di un opzione utile nei casi in cui determinati prodotti hanno un costo sempre uguale. Per abilitare questa funzione, è necessario prima inserire i prodotti del catalogo nel nostro database e abilitarne la visualizzazione. Una volta effettuato l inserimento, sarà sufficiente tornare alla pagina iniziale di Virtual Terminal e fare clic sul pulsante Seleziona articoli per selezionare gli articoli da aggiungere all ordine dal catalogo che verrà visualizzato. Gestire gli articoli del catalogo É possibile aggiungere, modificare o eliminare gli articoli del vostro catalogo in Virtual Terminal dal menu Personalizzazione Catalogo prodotti. Se il catalogo non contiene alcun prodotto, il sistema proporrà una maschera per inserire il primo; in generale l aggiunta di un nuovo articolo è sempre identica: si inserisce un ID univoco, una descrizione, il costo e si preme il pulsante Aggiungi articolo. Per ciascun prodotto del catalogo, è possibile definire delle particolari opzioni: ad esempio per un maglione, è possibile aggiungere anche due opzioni per colore e taglia. Per aggiungere queste opzioni, è necessario inserire l articolo nel catalogo e, una volta presente nella seconda metà della schermata, premere il pulsante Aggiungi/Modifica. Nella nuova schermata che compare, sono presenti due campi: Nome e Scelta. Nel primo dei due campi va specificato il nome dell opzione (ad esempio "Taglia") e in Scelta vanno inserite le possibili opzioni digitando il nome di ciascuna di esse e premendo il pulsante Aggiungi >>. Seguendo l esempio, in Scelta una possibilità può essere inserire "S" e premere Aggiungi >>, poi "M" e di nuovo il pulsante e così via Attivare la visualizzazione del catalogo Per avere la possibilità di scegliere negli ordini gli articoli inseriti è innanzi tutto necessario attivare il catalogo, in modo che venga visualizzato nella schermata di compilazione. L attivazione va effettuata dal menu Personalizzazione POS VT personalizzato. 6

7 In questa schermata, fare clic sulla casella clic sul pulsante Invia in fondo alla pagina. Catalogo prodotti per attivarla e successivamente fare Aggiungere un prodotto all ordine Dopo aver selezionato il pulsante Seleziona articoli, verrà visualizzata una pagina: la prima metà della stessa mostra la lista completa dei prodotti presenti nel catalogo. Per aggiungere un prodotto all ordine in lavorazione, va inserita la quantità desiderata di un particolare articolo nella colonna Quantità. Se per l articolo sono state impostate anche delle particolari opzioni, il sistema darà la possibilità di indicarle nei campi visualizzati nella colonna Opzioni della tabella. Una volta effettuate le opportune scelte, fare clic sul pulsante Aggiungi articolo/i. L articolo apparirà sotto, all interno della tabella Prodotti selezionati. Rimuovere un prodotto dall ordine Se avete commesso un errore durante la scelta di un articolo, delle quantità o delle relative opzioni, è possibile eliminare il prodotto inserito selezionando la casella relativa allo stesso dalla tabella Articoli selezionati e premendo il pulsante Rimuovi articolo/i. Per eliminare tutti i prodotti inseriti nell ordine, è possibile fare clic sulla casella nell angolo in alto a sinistra della tabella Prodotti selezionati così da selezionare automaticamente tutti gli elementi presenti nell ordine e fare clic sul pulsante Rimuovi articolo/i. Completare l ordine Una volta che i prodotti sono stati selezionati, ritornare alla schermata iniziale di Virtual Terminal per inserire le informazioni per il pagamento e i riferimenti del cliente: adesso sarà presente una tabella all inizio della pagina che riepilogherà tutti i prodotti selezionati con il relativo importo totale. Premendo il pulsante Aggiorna totale parziale, l importo verrà copiato nel modulo Dettagli dell ordine Nella sezione Dettagli ordine l unico campo obbligatorio da compilare è l importo totale dell ordine. Gli altri campi sono facoltativi e possono essere compilati a vostra discrezione. Di seguito trovate una descrizione dei campi più significativi della sezione. Codice ordine Per una transazione generica, non è necessario compilare questo campo. Se però avete la necessità di assegnare un codice di riferimento, in modo da poter ricercare e associare agevolmente il pagamento alla vostra pratica, è possibile assegnare un codice personalizzato. Ciascun codice deve essere unico per ogni nuova transazione Vendita o Solo autorizzazione, quindi se avete intenzione di personalizzare questo campo regolarmente, è importante adottare una procedura per assicurarsi che tali codici non si ripetano per più di un pagamento. Se non viene inserito alcun dato, e POSitivity genererà un codice univoco automaticamente. Totale parziale campo obbligatorio Indica l importo del prodotto o del servizio da addebitare. Spese di spedizione Se è necessario addebitare dei costi aggiuntivi per la spedizione, è possibile inserirli in questo campo; la somma verrà aggiunta automaticamente all importo totale dell ordine. Tasse e IVA In questi due campi è possibile specificare le eventuali tasse da aggiungere all importo totale dell ordine, in caso ad esempio di ordini internazionali. 7

8 Totale campo obbligatorio Indica l importo complessivo che verrà addebitato sulla carta di credito; questo campo viene aggiornato automaticamente dal sistema e contiene la somma del totale parziale, dell importo di spedizione e degli importi indicati nei campi Tasse e IVA. Valuta campo obbligatorio Specifica la valuta dell importo da addebitare, anche se per il momento è possibile effettuare esclusivamente per transazioni in Euro; tale valuta è infatti già selezionata come predefinita Informazioni della carta di credito La sezione successiva contiene tutti i campi necessari per specificare quale operazione effettuare tra Vendita, Solo autorizzazione o contabilizzazione e su quale carta di credito procedere con l addebito. Le carte di credito che potete accettare sono elencate direttamente nel modulo. Il vostro convenzionamento attivo con BNL POSitivity comprende sempre i circuiti Visa e MasterCard. Se però desiderate accettare carte appartenenti ai circuiti aggiuntivi American Express, Diners o JCB, è necessario sottoscrivere i moduli di affiliazione appositi, anche successivamente all attivazione. BNL POSitivity si occuperà di inoltrare la richiesta ai circuiti aggiungendo i dati tecnici necessari e, non appena riceverà i codici di convenzione, provvederà ad attivarli sul vostro POS virtuale. Per completare la sezione relativa ai dati della carta di credito, seguite i seguenti passaggi: 1. Selezionare il circuito della carta che vi ha fornito il cliente. 2. Selezionare l origine della transazione dal menu Origine transazione: a. selezionare Vendita al dettaglio (con cliente) se il cliente e di conseguenza la carta di credito sono fisicamente presenti al momento della transazione; b. selezionare Ordine postale/ordine telefonico (è l opzione predefinita) se i dati della carta sono stati ricevuti telefonicamente o per posta; c. selezionare Commercio elettronico se l ordine è stato gestito tramite il vostro sito Web (in questi casi consigliamo di attivare e POSitivity Connect). Indicativamente, per la totalità delle transazioni inserite manualmente da questa schermata sarà necessario selezionare Ordine postale/ordine telefonico. 3. Selezionare il tipo di transazione dal menu Tipo transazione: a. selezionare Vendita per addebitare subito; la contabilizzazione dell addebito avviene successivamente all elaborazione del batch alla fine della giornata; b. selezionare Solo autorizzazione per riservare un importo sulla carta del cliente senza completare la transazione con un addebito definitivo; c. selezionare Addebito dell importo preautorizzato per incassare l importo prenotato con una transazione Solo autorizzazione aperta in precedenza. 8

9 Se avete la necessità di effettuare un altro tipo di transazione, è necessario fare riferimento ad altre pagine di Virtual Terminal, pur rimanendo nel menu POS: a. per chiudere un autorizzazione aperta dal vostro sito tramite Connect o API, visitare la pagina Finalizzazione; b. per effettuare uno storno, visitare la pagina Rimborso. 4. Per inserire il numero della carta di credito, ci sono due possibilità: inserirlo manualmente o acquisirlo strisciando la carta (se presente) in un lettore magnetico configurato. In quest ultimo caso, selezionare la relativa casella. Se si tratta invece di un ordine telefonico o postale, è una vendita a distanza e non è possibile utilizzare il lettore: non selezionare la casella. 5. Se la carta di credito è presente e siete dotati del lettore necessario correttamente configurato, posizionate il cursore sul campo Numero carta di credito e strisciate la carta: il numero della stessa e tutti i dati residui della sezione dovrebbero venire inseriti in automatico. In caso di problemi, inserire manualmente il numero della carta di credito. 6. Inserire nel campo Data di scadenza il mese e l anno riportati sulla carta. 7. Inserire nel campo Codice di controllo (CVV/CVC) il codice di tre cifre riportato sul retro delle carte Visa e MasterCard; per le carte American Express, il codice è di quattro cifre ed è riportato invece sul fronte della carta di credito. 8. Il campo seguente compare solo in caso di transazione Addebito dell importo preautorizzato. Nel campo Numero di riferimento va inserito il codice Numero di riferimento restituito da Virtual Terminal sulla ricevuta della transazione Solo autorizzazione da incassare Informazioni di spedizione L intera sezione per l inserimento dei dati di spedizione è facoltativa; non è quindi necessario inserire alcuna informazione per effettuare una transazione con successo. Se l indirizzo di spedizione corrisponde a quello di fatturazione, è possibile selezionare l unica casella Copiare indirizzo fatturazione? Sì per copiare automaticamente i dati Transazioni ricorrenti Questa funzionalità non è abilitata per contratti standard. Per le indicazioni sull utilizzo di questa sezione, dovrete fare riferimento alla scheda aggiuntiva della funzionalità che vi è stata fornita in caso di abilitazione Completare la transazione Dopo aver completato il modulo seguendo le indicazioni riportate nei precedenti paragrafi, è possibile selezionare due pulsanti: Azzera modulo (che si spiega da sé) o Continua. Premendo il pulsante a sinistra per proseguire, Virtual Terminal farà un rapido controllo su tutti i campi del modulo per verificare se mancano delle informazioni obbligatorie o se sono presenti errori. In questi casi, il sistema mostrerà un messaggio di errore rosso in alto e segnalerà quali sono i campi coinvolti dall errore e quindi da ricontrollare con il simbolo. Dopo aver eventualmente effettuato le correzioni, premere di nuovo il pulsante Continua e, sempre nel caso non siano stati fatti degli errori, verrà visualizzata una pagina di conferma. Ricontrollare le informazioni inserite e premere Invia per proseguire; entro qualche secondo verrà visualizzata una pagina che contiene l esito della transazione. 9

10 Consigliamo sempre di fare clic sul pulsante Visualizza scontrino, che aprirà una nuova finestra del browser con la ricevuta della transazione, da stampare e conservare; se il cliente è presente al momento della transazione, è anche disponibile uno spazio per fargli apporre la firma. Se la transazione viene approvata, il campo Stato transazione contiene la stringa APPROVATO e nella pagina, tra le numerose altre informazioni, saranno presenti il codice autorizzativo e il campo Numero di riferimento. Nel caso la transazione effettuata sia di tipo Solo autorizzazione, la conservazione di quest ultimo codice è essenziale, in quanto verrà richiesto come campo obbligatorio quando sarà necessario contabilizzare l importo (al riguardo fare riferimento al paragrafo 2.2.3). Se la transazione viene negata, il campo Stato transazione corrisponderà alla stringa RIFIUTATO corredato da una descrizione più dettagliata dell errore. 2.3 Operazioni successive alle transazioni Chiudere un autorizzazione aperta dal vostro sito Web (Connect o API) Questa sezione interessa gli esercenti che hanno effettuato l integrazione del proprio sito Web (e hanno una procedura di acquisto online) utilizzando e POSitivity Connect o API. Dopo aver processato un autorizzazione, sarà necessario completarla in un momento successivo per assicurarvi l effettivo addebito dell importo sulla carta. Per chiudere un autorizzazione sospesa e assicurarsi di conseguenza la ricezione dell accredito della somma, è necessario effettuare una transazione Ticket, comunemente chiamata anche finalizzazione o post-autorizzazione. 1. Per effettuare una transazione Ticket, selezionare nel frame a sinistra il menu POS nella parte verde e, successivamente, il menu Finalizzazione nella parte bianca. 2. La pagina visualizzata chiederà semplicemente l inserimento del codice dell ordine; nel caso in cui non siate a conoscenza di tale codice, è possibile ricercarlo nei reports. 3. Comparirà una schermata con diversi campi precompilati relativi all ordine selezionato. Prima di proseguire, è sempre consigliabile di controllare i dati per essere certi che si tratti dell ordine corretto. Se l ordine visualizzato è quello corretto, valutare se è necessario ridurre l importo da addebitare fare clic sul pulsante Continua per proseguire. 4. Se tutti i campi sono validi, verrà visualizzata una nuova pagina che richiederà la conferma delle informazioni inserite; se tutto è corretto, fare clic su Invia per continuare. 5. A questo punto verrà visualizzata la pagina di conferma dell esito della transazione. In caso di fallimento, dal momento che in questi casi l autorizzazione è già stata ottenuta, la causa è in genere identificabile nel tentativo di contabilizzare un autorizzazione già scaduta: l importo non è quindi più bloccato sulla carta e va richiesta una nuova autorizzazione Chiudere un autorizzazione aperta da Virtual Terminal Una transazione Addebito dell importo preautorizzato viene eseguita se è necessario chiudere e incassare una precedente autorizzazione richiesta direttamente da Virtual Terminal. Il menu da utilizzare in questi casi è sempre POS, situato nel frame a sinistra, ovvero la stessa pagina già descritta prima per eseguire transazioni manuali. 1. Se si utilizza la funzionalità del catalogo, selezionare gli articoli dell ordine originale. 10

11 2. Inserire le informazioni relative agli importi. 3. Inserire le informazioni della carta di credito; in questa sezione per il campo Tipo transazione selezionare la voce Addebito dell importo preautorizzato. 4. Comparirà il campo Numero di riferimento: inserire qui il codice restituito da Virtual Terminal nella pagina di conferma della transazione originale Solo autorizzazione che si sta chiudendo. 5. Completare, se necessari, i dati del cliente e l indirizzo di spedizione. 6. Inserire gli eventuali commenti nel campo apposito. 7. Premere il pulsante Continua. 8. Se uno o più campi obbligatori sono incompleti o errati, il sistema mostrerà un messaggio di errore in alto e segnalerà i campi da ricontrollare con il simbolo. In tal caso, correggere tutti i campi errati e premere di nuovo il pulsante Continua. 9. Nella pagina di conferma visualizzata, ricontrollare le informazioni inserite e premere Invia per proseguire; entro qualche secondo si conoscerà l esito della transazione Rimborsare un ordine Nel caso in cui si renda necessario rimborsare al cliente l importo totale o parziale di un ordine, potrete effettuare l operazione autonomamente utilizzando un menu dedicato di Virtual Terminal. L operazione è possibile anche a distanza di mesi dalla transazione. 1. Per effettuare una transazione Rimborso, selezionare nel frame a sinistra il menu POS nella parte verde e, successivamente, il menu Rimborso nella parte bianca. 2. La pagina visualizzata chiederà semplicemente l inserimento del codice dell ordine; nel caso in cui non siate a conoscenza di tale codice, è possibile ricercarlo nei reports. 3. Comparirà una schermata con diversi campi precompilati relativi all ordine selezionato. Prima di proseguire, è sempre consigliabile di controllare i dati per essere certi che si tratti dell ordine corretto da stornare. Se l ordine visualizzato è corretto, valutare se è necessario modificare l importo da restituire, così da effettuare un rimborso solamente parziale dell ordine. Come valore predefinito, l importo corrisponde al totale dell ordine: se l importo non viene modificato verrà effettuato uno storno totale. 4. Fare clic sul pulsante Continua per proseguire. 5. Se tutti i campi sono validi, verrà visualizzata una nuova pagina che richiederà la conferma delle informazioni inserite; se tutto è corretto, fare clic su Invia per continuare. 6. A questo punto verrà visualizzata la pagina di conferma che mostra l esito del rimborso Annullare una transazione Le autorizzazioni legate alle varie transazioni effettuate durante la giornata avvengono in tempo reale, ma l effettiva contabilizzazione delle stesse avviene solo una volta al giorno. Se un ordine non è ancora stato contabilizzato, è possibile annullarlo (ad esempio in caso di errore) senza che venga processato e inviato ai circuiti per le operazioni di "clearing". Per annullare una transazione, procedere seguendo i passaggi indicati. 1. Selezionare nel frame a sinistra il menu Reports nella parte verde. 2. Per visualizzare le transazioni che possono essere annullate perché ancora da contabilizzare, fare clic sul menu Flussi giornalieri nella parte bianca. 11

12 3. Nella schermata che appare, fare clic sul link Batch attuale (non chiuso), situato a sinistra, sopra ai pulsanti per l invio dei dati. 4. L elenco rappresenta le transazioni del giorno in attesa della chiusura del batch; è possibile annullare esclusivamente le transazioni presenti in questo elenco. Specificare la transazione da annullare selezionando la relativa casella nella colonna a sinistra. 5. Premere il pulsante Annulla ordini selezionati. 6. Verrà visualizzata la pagina di conferma dell esito dell annullamento della transazione. Nel caso sia necessario annullare ordini già contabilizzati e, di conseguenza, non presenti nell elenco del batch ancora aperto, effettuare l operazione dal menu Rimborso. 3 Strumenti di reportistica Il menu Reports viene utilizzato principalmente per visualizzare le transazioni effettuate sul vostro codice esercente BNL POSitivity nelle diverse fasi di elaborazione degli ordini. Per visualizzare i report disponibili, selezionare nel frame verde a sinistra la voce Reports. Il menu principale della sezione Reports verrà visualizzato nella parte principale del browser. Grafici: mostra le transazioni in grafici a barre, a torta e a linee. Ordini: visualizza tutti gli ordini andati a buon fine, consentendo di ricercarli per uno specifico periodo di tempo, per numero di carta, per codice ordine o per nome utente. Transazioni: visualizza tutte le transazioni (approvate o meno) consentendo di ricercarli per uno specifico periodo di tempo, per numero di carta di credito, per codice ordine, per nome utente o per tipologia di transazione. Riepilogo transazioni: consente di generare un riepilogo delle varie tipologie di transazioni utile per effettuare la riconciliazione del conto corrente. Flussi giornalieri: visualizza tutti i batch contenenti le transazioni processate. Transazioni ricorrenti attive: mostra tutte le informazioni relative alle transazioni ricorrenti impostate e fornisce la possibilità di modificarne le caratteristiche (se il servizio è attivo). Per motivi di sicurezza, in tutti i report che avrete la possibilità di generare, verranno visualizzate solo le prime e le ultime quattro cifre delle carte di credito usate. Spesso questi numeri di carta saranno dei link attivi che potranno essere selezionati per visualizzare le informazioni relative a tutte le transazioni che hanno coinvolto la carta di credito selezionata. É possibile scaricare i report generati per importarli nei vostri applicativi seguendo queste istruzioni: 12

13 1. ricercate le transazioni per ottenere la lista di transazioni/ordini che volete scaricare; 2. individuate il pulsante Esporta tutti i dati posizionato in fondo alla pagina; 3. selezionare il formato desiderato del file da scaricare dalla casella a sinistra: CSV o XML. I file CSV sono adatti per essere successivamente importati in fogli di calcolo, come ad esempio Microsoft Office Excel o all interno di database. 4. Fare clic sul pulsante Esporta tutti i dati per scaricare i dati; in base al browser che viene utilizzato, verrà visualizzata una finestra che chiederà quale operazione effettuare (se aprire il file, salvarlo o annullare l operazione). Selezionando Apri, il file verrà aperto automaticamente nell applicazione assegnata per quel tipo di file; selezionando invece Salva, verrà richiesto di indicare la cartella in cui salvare il file per un utilizzo successivo. 3.1 Visualizzare i grafici delle transazioni e POSitivity vi offre quattro diverse tipologie di grafici, utili per farsi un idea dell andamento generale del vostro business o nel caso in cui abbiate la necessità di creare delle presentazioni. Per generare i grafici delle vostre transazioni, seguite queste istruzioni. 1. Selezionare nel frame a sinistra il menu Reports nella parte verde e, successivamente, il menu Grafici nella parte bianca. 2. Nella pagina che compare a destra, selezionare il tipo di grafico tra quelli a disposizione: grafico a barre, grafico a torta, grafico a linee oppure grafico di riepilogo a barre. 3. Selezionate le tipologie di transazioni da includere nel grafico: selezionate una o più tipologie oppure fate clic sulla casella Tutti per selezionare automaticamente tutte le transazioni a disposizione. 4. Specificare l intervallo di tempo delle transazioni da includere nel grafico, scegliendolo tra quelli preimpostati o indicandone uno personalizzato. 5. Fare clic sul pulsante Invia per procedere con la creazione del grafico. In base alla tipologia di grafico scelto, l immagine apparirà in modo diverso. Tutti i grafici generati possono essere salvati come immagini.jpg facendo clic con il tasto destro del mouse, in modo da importarli successivamente nei vostri documenti e nelle vostre presentazioni. Il grafico a barre (dettaglio) mostra i totali delle transazioni per tipologia tramite delle barre; ogni tipo di transazione è visualizzata con un colore diverso. Per ciascun intervallo di tempo, indicato sull asse orizzontale, è presente una riga di barre colorate che mostra le transazioni e passando il mouse sopra le stesse verrà visualizzato l importo esatto corrispondente. Facendo clic su una delle barre colorate, verranno visualizzate le relative transazioni processate. Sotto al grafico, una tabella illustra il riepilogo suddiviso per tipo di transazione. Il grafico a barre (riepilogo) mostra i totali delle transazioni per tipologia tramite delle barre; ogni tipo di transazione è visualizzata con un colore diverso. Ciascuna barra colorata specifica l importo totale delle transazioni per la relativa tipologia nell intervallo di tempo indicato. Passando il mouse sopra le barre colorate verrà visualizzato l importo totale corrispondente; cliccando su una delle barre, verranno visualizzate le relative transazioni processate. Sotto al grafico, una tabella illustra il riepilogo suddiviso per tipo di transazione. Il grafico a torta mostra i totali delle transazioni per tipologia tramite una torta, nella quale i diversi tipi di transazioni sono visualizzati in colori differenti. Passando il mouse sopra ciascun segmento della torta verrà visualizzato l importo totale corrispondente; cliccando su uno dei segmenti, verranno visualizzate le relative transazioni processate. Sotto al grafico, una tabella illustra il riepilogo suddiviso per tipo di transazione. 13

14 Il grafico a linee mostra i totali delle transazioni per tipologia tramite delle linee; ogni tipologia di transazione è visualizzata con una linea di colore diverso e l altezza a cui si trova la stessa rappresenta l importo totale corrispondente. Sotto al grafico, una tabella illustra il riepilogo suddiviso per tipo di transazione. 3.2 Cercare e visualizzare gli ordini e POSitivity vi fornisce la possibilità di ricercare gli ordini (e quindi le transazioni legate agli stessi) seguendo dei semplici passaggi. 1. Selezionare nel frame a sinistra il menu Reports nella parte verde e, successivamente, il menu Ordini nella parte bianca sottostante. 2. Nella pagina che compare a destra, impostare i parametri della ricerca, iniziando dal gruppo Criteri di ricerca in cui specificare a scelta uno dei filtri disponibili: per intervallo di tempo, per numero di carta e importo, per nome dell utente che ha inserito la transazione, per codice ordine 3. Nella sezione Intervallo di tempo scegliere uno degli intervalli di tempo predefiniti o impostare un intervallo personalizzato utilizzando i campi di selezione delle date disponibili. 4. Nel gruppo Opzioni le impostazioni predefinite prevedono la visualizzazione dei soli ordini approvati, mentre la casella Visualizzare esclusivamente gli ordini non spediti è disattivata. Con queste impostazioni, nei risultati verranno visualizzati tutti gli ordini approvati, sia che siano contrassegnati come spediti che non. Se anche la casella Visualizzare esclusivamente gli ordini approvati nei risultati verranno elencati anche gli ordini negati e le transazioni ricorrenti con date di inizio future. 5. Nella sezione Visualizzazione è possibile selezionare il numero di risultati da visualizzare su ciascuna pagina del report generato. 6. Nel caso in cui l utenza con cui avete effettuato l accesso sia abilitata alla gestione di un gruppo di esercenti sarà disponibile un ulteriore campo per indicare su quale negozio cercare. 7. Fare clic sul pulsante Invia per visualizzare i risultati della ricerca. Il report Ordini ricevuti è composto dai seguenti campi per ciascun ordine. Seleziona: fare clic su questa casella per selezionare uno o più ordini. Spedito: contiene Y se l ordine è stato spedito o contiene N se l ordine non è ancora stato contrassegnato come spedito; in generale indica se l ordine è stato contabilizzato (chiuso). Dettaglio: contiene Y se l ordine è stato effettuato con la presenza del cliente o N se la transazione è stata effettuata a distanza. Cod. ordine: il numero dell ordine; facendo clic sullo stesso si ottengono i dettagli. Utente: se è presente un nome utente associato all ordine, verrà visualizzato in questo campo, per identificare qual è l utente che ha effettuato la transazione. Data: indica la data e l ora di creazione dell ordine; il report viene generato elencando prima i più recenti. L intervallo di tempo selezionato viene riportato sotto il titolo del report. Nome: contiene il nome del vostro cliente che ha effettuato l acquisto, solo se il campo è stato compilato nella schermata di Virtual Terminal o se è stato inviato dal sito Web. Importo autorizzato: mostra l importo sospeso autorizzato in attesa di essere contabilizzato tramite una transazione di addebito dell importo preautorizzato. 14

15 Importo: mostra l importo e la valuta dell ordine. Questo importo è aggiornato al netto di eventuali storni, annullamenti o chiusure: se ad esempio l importo è 0.00 EUR, l ordine potrebbe essere stato stornato, annullato o non incassato (solamente una transazione Auth). La somma degli importi degli ordini elencati vengono visualizzati subito dopo i risultati Confermare la spedizione (addebitare), rimborsare o respingere gli ordini Utilizzando il menu Ordini, è possibile contrassegnare un ordine come spedito (così da confermare automaticamente l addebito dell importo preautorizzato), rimborsare al vostro cliente l intero importo della transazione o respingere automaticamente dei nuovi ordini che dovessero pervenire da un particolare indirizzo IP o con l utilizzo di una determinata carta di credito. Per intraprendere una di queste tre azioni, seguire i passaggi elencati di seguito: 1. Prima di tutto, selezionare l ordine (o gli ordini) interessati, selezionando le relative caselle nella colonna a sinistra Seleziona. 2. Fare clic sul pulsante Modifica ordini selezionati. 3. Selezionare una delle tre azioni disponibili tramite l apposito campo. Nel caso in cui selezioniate Rifiuta ordine per sarà necessario specificare se la transazione andrà rifiutata in base all indirizzo IP o al numero di carta di credito. 4. Fare clic sul pulsante Invia per completare la richiesta; verrà poi visualizzata una schermata di conferma contenente l esito dell operazione. Scegliendo di rifiutare un ordine per indirizzo IP, tutti gli ordini successivamente sottomessi da parte dell indirizzo IP utilizzato per l ordine selezionato verranno negati; allo stesso modo, se decidete di respingere per numero di carta, tutti i futuri ordini inviati con quella carta di credito verranno declinati. Per maggiori informazioni, fare riferimento al capitolo 6 Strumenti per la prevenzione delle frodi Risultati della ricerca degli ordini É possibile visualizzare i dettagli di un qualsiasi ordine, semplicemente facendo clic sul codice dello stesso, presente nella schermata dei risultati della ricerca. La schermata visualizzata conterrà i dati di spedizione e fatturazione disponibili e tutte le transazioni legate all ordine selezionato, comprensive dell esito di ciascuna di esse. Se nella pagina dei risultati della ricerca sono presenti più ordini di quelli che è possibile visualizzare (sulla base del numero di risultati da mostrare scelti nella pagina di ricerca), comparirà una riga con un elenco di cifre selezionabili per consentire di spostarsi tra le varie pagine dei risultati Visualizzare i dettagli di un ordine Per ottenere i dettagli di un dato ordine, è necessario selezionare nel frame a sinistra il menu Reports (nella parte verde) e successivamente il menu Ordini nella parte bianca. Impostare gli opportuni parametri di ricerca e premere il pulsante Invia. Una volta che compare la schermata dei risultati, individuare l ordine da analizzare e fare clic sul link corrispondente al codice presente nella colonna Cod. ordine. La schermata di dettaglio che viene visualizzata permette di: visualizzare le informazioni associate all ordine; inviare una al cliente facendo clic sul nome o sull indirizzo di posta elettronica; 15

16 effettuare un rimborso totale o parziale; visualizzare tutti gli ordini associati al numero di carta di credito facendo clic sullo stesso. Sempre la stessa schermata è suddivisa in diverse sezioni, che includono le seguenti informazioni. Il codice dell ordine e la data/ora di creazione dello stesso sono visualizzate in alto. La sezione Indirizzo di fatturazione fornisce il nome utente, lo stato della spedizione e il nome, l azienda e l indirizzo del vostro cliente (se i dati sono stati inseriti). La sezione Indirizzo di spedizione riporta il nome e l indirizzo di spedizione (anche in questo caso, se i dati sono stati inviati al gateway). La sezione Informazioni per il contatto mostra il numero di telefono del cliente, l indirizzo e- mail, il numero di fax e l indirizzo IP. Se l indirizzo è stato fornito, è possibile fare clic sullo stesso per inviare una al cliente. La parte successiva riporta il totale parziale, i costi di spedizione, le tasse, l importo eventualmente rimborsato al cliente e l importo totale al netto di tutte le operazioni. L ultima sezione della schermata rappresenta lo storico delle transazioni associate all ordine consultato (includendo quindi autorizzazioni, vendite, storni, chiusure ): la tabella riporta, per ciascuna transazione eseguita, la data, la tipologia, il numero della carta di credito, la data di scadenza della stessa, l esito (codice autorizzativo o motivo del fallimento) e l importo. Il pulsante Rimborsa ordine presente in fondo al report, permette di riaccreditare l importo sulla carta di credito del vostro cliente: inserire l importo nella casella grigia, premere il pulsante e visualizzare l esito dell operazione. 3.3 Cercare e visualizzare le transazioni Oltre alla ricerca degli ordini, è possibile cercare direttamente tutte le transazioni effettuate, indipendentemente dall ordine cui appartengono. 1. Selezionare nel frame a sinistra il menu Reports nella parte verde e, successivamente, il menu Transazioni nella parte bianca sottostante. 2. Nella pagina che compare a destra, impostare i parametri della ricerca, iniziando dal gruppo Visualizzare le transazioni in cui specificare a scelta uno dei filtri disponibili: per intervallo di tempo, per numero di carta e importo, per tipologia di transazione, per codice ordine 3. Nella sezione Intervallo di tempo scegliere uno degli intervalli di tempo predefiniti o impostare un intervallo personalizzato utilizzando i campi di selezione delle date disponibili. 4. Nella sezione Visualizzazione è possibile selezionare il numero di risultati da visualizzare su ciascuna pagina del report generato. 5. Nel caso in cui l utenza con cui avete effettuato l accesso è abilitata alla gestione di un gruppo di esercenti sarà disponibile un ulteriore campo per selezionare su quale negozio cercare. 16

17 6. Fare clic sul pulsante Invia per visualizzare i risultati della ricerca. Il report Transazioni elaborate è composto dai seguenti campi: Cod. ordine: identifica il codice dell ordine a cui la transazione appartiene. Data: indica la data di invio della transazione; vengono elencate prima le più recenti. Utente: se è presente un nome utente associato all ordine, verrà visualizzato in questo campo, identificato qual è l utente che ha effettuato la transazione. Tipo: identifica la tipologia di transazione (elencate al paragrafo 2.1). Autorizzazione: mostra i dettagli dell esito dell autenticazione 3D Secure: Autenticato se la password inserita dal cliente è stata verificata; Carta non abilitata a 3D Secure se sulla carta il servizio non è stato attivato e quindi la password di sicurezza non è stata verificata; Tentato se e POSitivity ha tentato di procedere con l autenticazione, ma la stessa non è stata possibile a causa della banca che ha emesso la carta; Autenticazione fallita se la password è risultata errata o se si sono verificati problemi tecnici durante l indirizzamento sul sito della banca; Password errata se è stata inserita la password errata o la procedura è stata annullata. Il codice riportato nella colonna è composto da due cifre: la prima cifra identifica identifica il circuito di appartenenza della carta: è 2 se la carta è Visa; è 1 se la carta è MasterCard/Maestro;. la seconda cifra identifica l esito della verifica 3D Secure, secondo questa tabella: Codice MC ECI Visa ECI Descrizione 7 6 La carta di credito non supporta il servizio 3D Secure 5 7 Impossibile autenticare per DS non accessibile Tentativo di autenticazione 6 7 Impossibile autenticare per ACS non accessibile Transazione autenticata con 3D Secure (no CAAV/UCAF) Transazione autenticata con 3D Secure 3 n/a n/a Autenticazione fallita per password errata Transaz. negata 8 n/a n/a Autenticazione fallita per combinazione di valori errata Questa informazione va verificata per determinare il risultato della transazione; l esito va verificato nella colonna Cod. autorizzativo (specificata di seguito). Fattura #: mostra il campo Cod. fattura (invoicenumber) inviato con la transazione. Numero carta: mostra le prime 6 cifre e le ultime 4 cifre della carta di credito; facendo clic sul link verranno filtrate tutte le transazioni processate su quella carta. Data di scadenza: indica la data di scadenza della carta di credito usata. Cod. autorizzativo: identifica l esito della transazione: se inizia con Y: seguito dal codice autorizzativo, la transazione è stata approvata; ad esempio: Y:089524: :PPXM: ; se la riga inizia con N: seguito da un codice e una descrizione di errore, la transazione è stata negata; ad esempio: N:92:AS established incorrect routing; 17

18 se la riga inizia con NFRAUD, la transazione è stata bloccata dal filtro antifrode (negata). Importo: mostra l importo e la valuta della transazione; la somma degli importi delle transazioni elencate vengono visualizzati subito dopo i risultati Risultati della ricerca delle transazioni Dalla schermata dei risultati, è possibile risalire dalla transazione all ordine a cui la stessa appartiene, semplicemente facendo clic sul relativo codice, presente nella prima colonna. La schermata visualizzata conterrà i dati di spedizione e fatturazione disponibili e le transazioni legate all ordine (compresa quella da cui siete arrivati), comprensive dell esito di ciascuna di esse. É inoltre possibile chiedere al sistema di estrarre tutte le transazioni processate con un certo numero di carta, facendo clic sul link del numero della carta nella pagina dei risultati. Se nella pagina dei risultati della ricerca sono presenti più ordini di quelli che è possibile visualizzare (sulla base del numero di risultati da mostrare scelti nella pagina di ricerca), comparirà una riga con un elenco di cifre selezionabili per consentire di spostarsi tra le varie pagine dei risultati. 3.4 Riepiloghi delle transazioni processate Il report Riepilogo transazioni è senza dubbio il più utile per aiutarvi nella riconciliazione del vostro conto corrente. 1. Selezionare nel frame sinistro il menu Reports nella parte verde e, successivamente, il menu Riepilogo transazioni nella parte bianca. 2. Nella pagina che compare a destra, impostare i parametri di ricerca nella sezione Criteri di ricerca, selezionando le tipologie di transazioni e i circuiti da includere nel report. 3. Nella sezione Intervallo di tempo scegliere uno degli intervalli di tempo predefiniti o impostare un intervallo personalizzato utilizzando i campi di selezione. 4. Nel caso in cui l utenza con cui avete effettuato l accesso è abilitata alla gestione di un gruppo di esercenti sarà disponibile un ulteriore campo per selezionare su quale negozio cercare. 5. Fare clic sul pulsante Invia per visualizzare i risultati della ricerca. Il report Riepilogo transazioni è formato da due tabelle. La prima tabella Riepilogo autorizzazioni è composta da tre sezioni: Approvato: indica il numero e l importo complessivo di transazioni approvate della corrispondente tipologia, specificato nella prima colonna a sinistra. Rifiutato: indica il numero e l importo complessivo di transazioni negate della corrispondente tipologia, specificato nella prima colonna a sinistra. 18

19 Totale: indica il numero e l importo complessivo di transazioni negate e approvate della corrispondente tipologia, specificato nella prima colonna a sinistra. La seconda tabella Riepilogo transazioni approvate è composta dalle sole transazioni andate a buon fine (con gli stessi campi della prima tabella), suddivise per circuito. 4 Personalizzazione 4.1 Personalizzare la schermata per l inserimento delle transazioni La schermata POS di Virtual Terminal ha numerosi campi a disposizione da compilare, ma solo alcuni di essi sono realmente necessari. La maggior parte dei campi sono disponibili per aiutarvi a salvare le informazioni riguardanti le vostre transazioni; dal momento che però non è possibile sapere a priori quali campi sono utili per le vostre esigenze, BNL POSitivity vi consente di scegliere quali utilizzare. Per semplificare il processo di gestione degli ordini, è possibile eliminare i campi che non utilizzate dalla schermata di inserimento delle transazioni. Questo tipo di scelte vengono effettuate dal menu Personalizzazione nella parte verde del frame sinistro e poi dal menu POS VT personalizzato nella parte bianca. A destra comparirà una pagina che contiene l elenco di tutti i campi che è possibile compilare; alcuni di essi non possono essere eliminati dalla pagina e in questo caso, i campi non sono presenti nell elenco o sono visualizzati con il simbolo. Potrete inoltre notare che non tutti i campi che compaiono effettivamente sulla pagina sono presenti in questa lista, in quanto alcuni di essi sono sempre necessari per processare una transazione (ad esempio il numero di carta di credito deve essere sempre richiesto). Dal momento che questi campi devono necessariamente comparire nella pagina di inserimento, non sono personalizzabili. La prima volta che visitate questa pagina, vi accorgerete che tutte le caselle sono attivate di default; per nascondere uno o più campi è sufficiente disattivare la casella, facendo clic sulla stessa:. Una volta che avete lasciato attivi solo i campi che volete visualizzare, selezionate il pulsante Invia situato in fondo alla pagina. Per riattivare un campo in seguito, è necessario tornare su questa pagina e fare clic sulla relativa casella ricordandosi di premere il pulsante Invia. A modifiche salvate, dovreste visualizzare un messaggio di conferma all inizio della pagina. Se desiderate ripristinare le impostazioni predefinite del modulo, è possibile fare clic sul pulsante Reimposta valori predefiniti in fondo alla pagina e poi premere Invia. Anche in questo caso, dovreste visualizzare un messaggio di conferma all inizio della pagina. Se tutti i campi di una particolare sezione vengono disattivati, tutto il gruppo scomparirà dalla vostra pagina POS: quindi se ad esempio disattivate i campi Nome e indirizzo e Tipo di spedizione della sezione Campi per la spedizione, l intera sezione non verrà visualizzata. La stessa pagina vi permette inoltre di decidere quali campi devono essere obbligatoriamente inseriti durante la transazione. Se, ad esempio, avete la necessità di indicare sempre un indirizzo per i vostri clienti, potete rendere la compilazione del campo obbligatoria, selezionando la casella apposita nella colonna Obbligatorio. Per salvare le modifiche, premere il pulsante Invia. 19

20 Alcuni campi non possono comunque essere impostati come obbligatori: è il caso ad esempio delle informazioni relative alle transazioni ricorrenti. Un altra funzionalità che consente di risparmiare tempo è l impostazione di un valore predefinito per determinati campi del modulo. Se ad esempio, le vostre transazioni hanno spesso lo stesso importo, è possibile impostare il campo Importo totale in modo che sia precompilato. Allo stesso modo, se l origine delle vostre transazioni è sempre la stessa, è molto comodo impostare un valore predefinito per il campo Tipo transazione. Per impostare un valore predefinito per uno di questi campi, è sufficiente inserirlo nella relativa casella della colonna Opzione predefinita e confermare con Invia. 4.2 Personalizzare le ricevute dei pagamenti Quando si inseriscono transazioni manuali in Virtual Terminal, è possibile visualizzare e stampare una ricevuta, una volta raggiunta la schermata finale che mostra l esito dell operazione. Tale ricevuta può essere poi eventualmente fornita al vostro cliente come prova della transazione. Per personalizzare la vostra ricevuta, seguite i passaggi indicati di seguito. 1. Selezionare nel riquadro verde a sinistra il menu Personalizzazione e successivamente il menu Scontrino nella parte bianca sottostante. 2. Selezionare la tipologia di stampante utilizzata, lasciando attiva la scelta predefinita Normale, a meno che non siate in possesso di una stampante PrintPoint Inserire il testo da utilizzare come intestazione della ricevuta (al massimo 24 caratteri). 4. Inserire il testo da utilizzare come piè di pagina della ricevuta (al massimo 24 caratteri). 5. Inserire le condizioni di acquisto e di rimborso nella casella di testo più grande; il testo inserito comparirà in fondo alla ricevuta, subito prima di quanto specificato come piè di pagina. 6. Fare clic sul pulsante Invia. 7. Se le modifiche sono state salvate correttamente, verrà mostrato un messaggio in alto. Ogni volta che tornerete su questa pagina, dovreste ritrovare il vostro testo personalizzato. 4.3 Configurare le impostazioni di Connect Questa sezione interessa gli esercenti che hanno effettuato l integrazione del proprio sito Web (e hanno una procedura di acquisto online) utilizzando e POSitivity Connect. Le pagine per la configurazione di Connect contengono alcuni campi critici, che possono essere inseriti per definire il comportamento del sistema e per presentare ai vostri clienti delle pagine personalizzate in base alle vostre esigenze. Per accedere al modulo: 1. effettuare l accesso a Virtual Terminal; 2. selezionare nel frame a sinistra il menu Personalizzazione nella parte verde; 3. selezionare il menu Impostazioni nella parte bianca sottostante. Di seguito trovate una spiegazione dei vari campi che compongono la pagina visualizzata Indirizzo del modulo di pagamento Inserire nel primo campo l indirizzo URL di ciascun modulo di pagamento che invia i dati al gateway, separando i vari indirizzi (se più di uno) con uno spazio. Ad esempio, l indirizzo di una pagina PHP residente su un server non sicuro può essere: 20

21 L indirizzo di una pagina PHP residente invece su un server sicuro può essere: https://www.vostroserver.it/vostronegozio/vostromodulo.php Nel caso in cui non abbiate a disposizione queste informazioni, vi consigliamo di fare riferimento al tecnico che si è occupato dell implementazione di Connect sul vostro sito Web Indirizzo della pagina di conferma per transazioni approvate Questo campo indica dove e POSitivity deve reindirizzare i vostri clienti in seguito ad una transazione andata a buon fine e quindi approvata. Il formato dell indirizzo da inserire deve essere lo stesso degli esempi specificati nel paragrafo precedente. Se in questa pagina non viene specificato alcun indirizzo, il sistema richiederà di specificarlo direttamente nel modulo di pagamento, tramite il campo nascosto responsesuccessurl, il cui utilizzo è illustrato nel paragrafo 4.2 del manuale di Connect. Se nella pagina vengono gestiti i parametri nascosti che vengono restituiti dal sistema in seguito alla transazione (ad esempio in caso di pagine ASP o PHP) è necessario selezionare la casella La pagina contiene script CGI/ASP/PHP: in questo modo tutti i parametri di risposta verranno restituiti, dandovi la possibilità di elaborare le informazioni in una pagina personalizzata. Se volete visualizzare automaticamente la vostra pagina di conferma subito dopo la transazione, sarà necessario abilitare la casella Mostrare automaticamente la pagina specificata senza visualizzare la pagina di conferma di Connect. Se questa opzione rimane disabilitata, prima di venire indirizzati alla pagina di conferma, il vostro cliente visualizzerà una pagina di conferma intermedia sulle pagine di e POSitivity Indirizzo della pagina di conferma per transazioni negate In caso di transazioni fallite o negate il vostro cliente dovrà essere indirizzato a una pagina riservata a queste evenienze, in cui il vostro cliente potrà eventualmente trovare delle informazioni per mettersi in contatto con voi tramite o per telefono. In questo campo della schermata, potrete specificare l indirizzo della vostra pagina personalizzata per le transazioni negate. Esattamente come avviene per la pagina di conferma per transazioni approvate, se in questa schermata di Virtual Terminal non viene specificato alcun indirizzo per le transazioni negate, il sistema richiederà di inviarlo direttamente nel modulo di pagamento, tramite il campo nascosto responsefailurl. Se nella pagina vengono gestiti i parametri nascosti che vengono restituiti dal sistema in seguito alla transazione (ad esempio in caso di pagine ASP o PHP) è necessario selezionare la casella La pagina contiene script CGI/ASP/PHP: in questo modo tutti i parametri di risposta verranno restituiti, dandovi la possibilità di elaborare le informazioni in una pagina personalizzata. Se volete visualizzare automaticamente la vostra pagina di conferma subito dopo la transazione, sarà necessario abilitare la casella Mostrare automaticamente la pagina specificata senza visualizzare la pagina di conferma di Connect. Se questa opzione rimane disabilitata, prima di venire indirizzati alla pagina di conferma della transazione fallita, il vostro cliente visualizzerà una conferma intermedia sul sito di e POSitivity. 4.4 Personalizzare l aspetto delle pagine di Connect Se utilizzate le pagine di e POSitivity Connect è possibile personalizzarne il layout per renderlo simile all identità del vostro sito Web. Per accedere alla pagina di scelta dei colori e dei caratteri: 21

22 1. selezionare nel frame a sinistra il menu Personalizzazione nella parte verde; 2. selezionare il menu Colori di Connect nella parte bianca sottostante. Dalla schermata che compare, è possibile definire i seguenti elementi delle pagine di Connect: colori per lo sfondo delle differenti aree della pagina; tipo, dimensione, colore e stile (normale o grassetto) del carattere per le intestazioni, per le etichette dei campi, per il testo generico, per i collegamenti (link) e per i messaggi; tipo, dimensione, colore e stile del carattere e colore dello sfondo per i pulsanti; Il pulsante Anteprima stile situato in fondo alla pagina, vi permette di assicurarvi che le modifiche apportate alla schermata siano di vostro gradimento, prima di salvarle. Il link Testo personalizzato Connect presente nel menu a sinistra consente di impostare quale testo visualizzare (nelle tre lingue disponibili) sulla destra delle pagine di Connect visualizzate ai vostri clienti al momento del pagamento. Sulle pagine di Connect, contattando il Servizio Esercenti BNL POSitivity è inoltre possibile inserire un logo personalizzato, come illustrato nel capitolo 6 del manuale di Connect. 5 Notifica delle transazioni via BNL e POSitivity è in grado di inviare una conferma tramite posta elettronica per ciascun pagamento effettuato. Queste notifiche possono essere inviate sia a voi (esercente) che ai vostri clienti e riportano una ricevuta con i dettagli del pagamento. Per abilitare questa funzionalità è necessario: 1. selezionare nel frame a sinistra il menu Amministrazione; 2. fare clic su Imposta le opzioni per le notifiche delle transazioni via ; 3. selezionare l opzione Abilita notifiche; 4. fare clic sul pulsante Salva modifiche; 5. procedere con la personalizzazione secondo le indicazioni seguenti. 22

23 Nella stessa schermata, inserire l indirizzo al quale si desidera ricevere i messaggi di notifica e l indirizzo che si desidera compaia come mittente per le inviate ai vostri clienti; va inoltre specificato il nome del negozio che deve apparire sulle stesse . Se si desidera aggiungere un testo personalizzato come intestazione e un piè di pagina alle , fare clic sul link Mostra/modifica testo personalizzato da visualizzare nelle ai vostri clienti. Se, infine, si desidera scegliere in quali casi e per quali tipologie di transazioni far generare l di conferma al sistema, fare clic sul link Mostra/configura gli eventi per cui inviare/ricevere una notifica, personalizzare il comportamento del sistema e premere il pulsante Salva modifiche. 6 Strumenti per prevenzione delle frodi e POSitivity vi offre diversi modi per aiutarvi a prevenire che transazioni fraudolente interferiscano con il vostro business, in particolare se avete implementato Connect sul vostro sito Web. Se determinati individui continuano ad esempio a causarvi dei chargebacks e di conseguenza delle perdite di denaro, potete bloccarli in modo che non possano più acquistare nulla tramite il vostro sito Web. Il sistema vi fornisce la possibilità di bloccare numeri di carte di credito, nomi, nomi di domini, indirizzi IP o di classe C per impedire l acquisto dal vostro sito. Inoltre, sono disponibili altre due possibilità per consentirvi di impostare un limite massimo per ciascun acquisto e un blocco automatico che si attiva per prevenire attacchi informatici o transazioni duplicate indesiderate. Per modificare le impostazioni antifrode del vostro negozio: 1. effettuare l accesso a Virtual Terminal; 2. selezionare nel frame a sinistra il menu Amministrazione nella parte verde; 3. selezionare il menu Impostazioni prevenzione frodi nella parte bianca. Le schermate sono ordinate in modo sequenziale, quindi una volta che avete terminato di impostarne una, potete procedere con la successiva con un semplice clic. É inoltre disponibile una barra di navigazione all inizio di ogni pagina relativa alle impostazioni antifrode. Quello che segue è l elenco di tutte le impostazioni di sicurezza che Virtual Terminal vi consente di amministrare in modo autonomo: blocco per numeri di carte di credito; blocco per nominativi; blocco per nomi di dominio; blocco per indirizzi IP o di classe C; impostazione di un importo massimo per acquisto; impostazione di un tempo di blocco automatico; impostazione dell intervallo di tempo minimo per transazioni duplicate Bloccare un numero di carta di credito La prima impostazione che viene visualizzata nella lista è Blocco carte. Da questa schermata è possibile inserire un numero di carta di credito tramite il quale non volete permettere l acquisto sul vostro negozio online. 23

24 Se avete già impostato delle carte da bloccare, i numeri delle stesse appariranno automaticamente al momento dell apertura della pagina nella riquadro di selezione sul lato destro dello schermo. Per aggiungere un numero di carta di credito alla lista delle carte bloccate: 1. inserire il numero della carta completo nella casella Numero carta a sinistra o il codice dell ordine da cui acquisire il numero della carta nella casella Codice ordine; 2. fare clic sul pulsante Aggiungi >>; 3. la modifica verrà inviata al gateway e la carta verrà aggiunta alla lista a destra; 4. è possibile aggiungere alla lista tutte le carte che desiderate procedendo allo stesso modo. Se una delle carte presenti in questa lista al momento della transazione dovesse essere utilizzata per acquistare sul vostro codice esercente, la transazione verrebbe negata per frode. Per rimuovere un numero di carta di credito presente nella lista delle carte bloccate: 1. selezionare il numero della carta da eliminare dal riquadro a destra; 2. fare clic sul pulsante << Rimuovi; 3. è possibile rimuovere dalla lista altre carte bloccate procedendo allo stesso modo. Una volta che avete terminato di aggiornare la lista delle carte bloccate, potete premere il pulsante Avanti per proseguire sulla pagina successiva delle impostazioni anti-frode. Per tornare invece al menu di Amministrazione, fare clic sul pulsante Torna al menu Amministrazione Bloccare un nominativo Se si decide di bloccare dei nominativi, impedendo l acquisto presso il vostro negozio, è necessario prestare attenzione, in quanto il nome deve coincidere alla perfezione, carattere per carattere e spazio per spazio per essere bloccato. Quindi, ad esempio, se inserite nella lista dei nominativi bloccati solo Giovanni Bianchi, transazioni inviate con nominativi come Gio Bianchi, Giovanni Marco Bianchi o Giovanni M. Bianchi non verranno bloccate. Inoltre, dal momento che il sistema antifrode non è in grado di riconoscere un Giovanni Bianchi da un altro, bloccherete tutte le persone con lo stesso nome di quella che volete bloccare. In ogni caso se, tenendo ben presenti questi avvertimenti, volete utilizzare la funzionalità di blocco per nominativo, selezionate la voce Blocco nominativi nel menu in alto. 24

25 Se avete già impostato dei nominativi bloccati, gli stessi appariranno automaticamente al momento dell apertura della pagina nella riquadro di selezione sul lato destro dello schermo. Per aggiungere un nome alla lista delle persone da bloccare: 1. inserire il nome nel formato desiderato nella casella Nome utente a sinistra o il codice dell ordine da cui acquisire il nominativo nella casella Codice ordine; 2. fare clic sul pulsante Aggiungi >>; 3. la modifica verrà inviata al gateway e il nome verrà aggiunto alla lista a destra; 4. è possibile aggiungere alla lista tutti i nomi che desiderate procedendo allo stesso modo. Se uno dei vostri clienti dovesse tentare di effettuare un acquisto e il nome inserito risultasse presente in questa lista al momento della transazione, la stessa verrebbe negata per frode. Per rimuovere un nome presente nella lista dei clienti da bloccare: 1. selezionare il nome da eliminare dal riquadro a destra; 2. fare clic sul pulsante << Rimuovi; 3. è possibile rimuovere dalla lista altri nominativi bloccati procedendo allo stesso modo. Una volta che avete terminato di aggiornare la lista dei nomi bloccati, potete premere il pulsante Avanti per proseguire sulla pagina successiva delle impostazioni anti-frode. Per tornare invece al menu di Amministrazione, fare clic sul pulsante Torna al menu Amministrazione Bloccare un dominio Dalla terza schermata Blocco domini è possibile bloccare le persone che provengono da domini che non volete autorizzare ad acquistare sul vostro negozio. Se avete già impostato dei nomi di dominio da bloccare, gli stessi appariranno automaticamente al momento dell apertura della pagina nella riquadro di selezione sul lato destro dello schermo. 25

26 Per aggiungere un nome di dominio alla lista da bloccare: 1. inserire il dominio (in un formato come dominio.net) nella casella Nome dominio a sinistra; 2. fare clic sul pulsante Aggiungi >>; 3. la modifica verrà inviata al gateway e il dominio verrà aggiunto alla lista a destra; 4. è possibile aggiungere alla lista tutti i nomi di dominio che desiderate allo stesso modo. Se uno dei vostri clienti provenienti da uno dei domini da voi bloccati dovesse tentare di effettuare una transazione dal vostro sito Web, la stessa verrebbe negata per frode. Per rimuovere un nome di dominio presente nella lista da bloccare: 1. selezionare il dominio da eliminare dal riquadro a destra; 2. fare clic sul pulsante << Rimuovi; 3. è possibile rimuovere dalla lista altri nomi di dominio bloccati procedendo allo stesso modo. Una volta che avete terminato di aggiornare la lista dei domini bloccati, potete premere il pulsante Avanti per proseguire sulla pagina successiva delle impostazioni anti-frode. Per tornare invece al menu di Amministrazione, fare clic sul pulsante Torna al menu Amministrazione Bloccare un indirizzo IP Sulla schermata Blocco indirizzi IP/classe C è possibile bloccare, tramite il relativo indirizzo IP, persone o organizzazioni a cui non volete consentire di acquistare sul vostro negozio. Se avete già impostato degli indirizzi da bloccare, gli stessi appariranno automaticamente al momento dell apertura della pagina nella riquadro di selezione sul lato destro dello schermo. Per aggiungere un indirizzo alla lista da bloccare: 1. inserire l indirizzo da bloccare nella casella IP/Classe C a sinistra, facendo attenzione ai formati: gli indirizzi IP devono essere quattro gruppi di tre cifre, separati da tre punti (es ), mentre gli indirizzi di classe C devono essere tre gruppi di tre cifre, separati da tre punti e con un punto in seguito all ultimo gruppo (es ); in alternativa è possibile specificare il codice dell ordine da cui acquisire l indirizzo; 2. fare clic sul pulsante Aggiungi >>; 3. la modifica verrà inviata al gateway e l indirizzo verrà aggiunto alla lista a destra; 4. è possibile aggiungere alla lista tutti gli indirizzi che desiderate allo stesso modo. Per rimuovere un indirizzo presente nella lista da bloccare: 4. selezionare l indirizzo da eliminare dal riquadro a destra; 26

27 5. fare clic sul pulsante << Rimuovi; 6. è possibile rimuovere dalla lista altri indirizzi bloccati procedendo allo stesso modo. Una volta che avete terminato di aggiornare la lista degli indirizzi bloccati, premere il pulsante Avanti per proseguire sulla pagina successiva delle impostazioni anti-frode. Per tornare invece al menu di Amministrazione, fare clic sul pulsante Torna al menu Amministrazione Impostare un importo massimo per acquisto Nella schermata Acquisto massimo è possibile impostare qual è l importo massimo per ciascuna transazione effettuata sul vostro codice esercente; come valore predefinito al momento del convenzionamento, BNL POSitivity definisce un importo massimo di EUR Se desiderate modificare questo limite, vi è possibile farlo autonomamente inserendo il nuovo importo nell unica casella della schermata, premendo poi il pulsante Invia per salvare. Selezionare il pulsante Avanti per proseguire con la successiva ed ultima schermata delle impostazioni anti-frode. Per tornare invece al menu di Amministrazione, fare clic sul pulsante Torna al menu Amministrazione Impostare i tempi dei blocchi automatici Nell ultima schermata delle impostazioni anti-frode Blocco automatico il sistema consente di personalizzare gli intervalli di tempo per cui i filtri seguenti devono rimanere attivi. Tempo per blocco automatico: definisce per quanti minuti le transazioni bloccate automaticamente dal sistema devono continuare a rimanere bloccate. Tempo di blocco per transazioni duplicate: definisce per quanti minuti il sistema deve continuare a respingere le transazioni che considera duplicate. Se desiderate modificare questi tempi, vi è possibile farlo autonomamente inserendo i minuti nelle due caselle della schermata, premendo poi il pulsante Invia per salvare. Per tornare al menu di Amministrazione, premere il pulsante Torna al menu Amministrazione Informazioni sul codice di sicurezza Gli ordini per corrispondenza e in generale le transazioni senza la presenza del titolare e della carta di credito hanno una maggiore possibilità di essere soggette a frodi rispetto alle classiche transazioni effettuate in un negozio con un terminale POS fisico. Per cercare di ridurre la possibilità di subire delle frodi in caso di ordini a distanza, i circuiti internazionali hanno introdotto un programma che prevede la verifica di un ulteriore codice di sicurezza: Visa chiama questo codice Card Verification Value (CVV), MasterCard lo chiama Card Validation Code (CVC) e American Express lo chiama 4DBC. 27

28 Il codice di sicurezza è un codice di tre o quattro cifre stampato sul retro della carta di credito oppure sul fronte, in caso di carte American Express. Questo codice è generalmente riportato in fondo allo spazio riservato alla firma del titolare, come visibile in queste immagini di esempio. Questo codice viene inserito nella schermata di raccolta dei dati POS ogni volta che si vuole elaborare un nuovo ordine. BNL POSitivity si preoccuperà di controllare la correttezza del codice specificato con l istituto bancario che ha emesso la carta di credito utilizzata. Il risultato di questo controllo è visibile direttamente nel codice autorizzativo della transazione. Per aiutarvi ad evitare di incorrere in una frode, gli esercenti che eseguono pagamenti senza l utilizzo fisico delle carte di credito (ovvero chi riceve ordini via , telefono oppure via Internet) devono sempre inserire il codice di sicurezza, se presente sulla carta per processare l autorizzazione. Questo codice viene richiesto sempre al titolare della carta in caso di implementazione del sito Web con e POSitivity Connect, durante la procedura di inserimento dei dati della carta. Il codice autorizzativo di una transazione approvata somiglia al seguente; il carattere che identifica l esito del controllo del codice di sicurezza è evidenziato :YNAM: : L ultima lettera (carattere alfabetico) presente al centro della stringa identifica se il codice di sicurezza corrisponde con quello rilasciato dalla banca che ha emesso la carta di credito. Una M indica che il controllo ha avuto esito positivo e il codice corrisponde. Il carattere potrebbe anche non essere presente, in base al fatto che il codice sia stato o meno inserito o che il servizio di controllo fosse disponibile al momento della transazione. Quella che segue è una tabella che mostra tutti i possibili valori restituiti e i relativi significati. Valore M N P S U X (vuoto) Significato Il codice di sicurezza corrisponde Il codice di sicurezza non corrisponde Non processato L esercente ha indicato che il codice di sicurezza non è presente sulla carta La banca contattata non è certificata o non ha fornito le chiavi di codifica Nessuna risposta ricevuta Codice di sicurezza non inviato; nessuna indicazione della presenza sulla carta 28

29 7 Gestione delle utenze 7.1 Modificare la propria password Per cambiare la vostra password in Virtual Terminal, selezionare nel frame verde a sinistra il menu Amministrazione nella parte verde e in seguito il menu Cambia password nella parte bianca: a destra verrà visualizzata la pagina per il cambio della password. All attivazione, BNL POSitivity vi invia il nome utente di amministrazione con una password provvisoria generata in modo casuale; da questa schermata, potrete modificarla al primo accesso. La scelta di una nuova password è un passaggio molto importante. Gli specialisti di sicurezza consigliano di evitare l utilizzo in modo esclusivo di parole comuni oppure di numeri, in particolar modo se associati in qualche modo a voi: nome, cognome o data di nascita, ad esempio. Il nostro consiglio è di pensare a una frase, non una parola, che potete ricordare facilmente; mettete insieme la prima lettera di ciascuna parola della frase e la stringa ottenuta può essere utilizza come la vostra nuova password, a condizione che sia di almeno 6 caratteri. Inoltre, la vostra nuova password deve contenere almeno una cifra. Per modificare la password, inserire anche quella attualmente in uso nella prima casella Inserire la vecchia password e poi digitare due volte la nuova password nelle due caselle sotto. In tutte le caselle, per motivi di sicurezza, i caratteri digitati verranno nascosti con caratteri come o *. Il motivo per cui si richiede due volte l inserimento della nuova password è per evitare possibili errori. Fare clic sul pulsante Invia. Se avete digitato erroneamente qualche carattere della nuova password o se quella precedente risulterà errata, verrete avvisati con un errore, che per sicurezza non fornirà alcuna informazione sulla tipologia di errore commesso. In caso contrario, verrà visualizzato un messaggio di conferma e a partire dall accesso successivo a Virtual Terminal dovrete utilizzare la nuova password impostata. 7.2 Aggiunta, modifica e cancellazione delle utenze e POSitivity vi permette di creare autonomamente delle nuove utenze, da aggiungere a quella di amministrazione che vi viene fornita al momento dell attivazione del convenzionamento. Potrete quindi creare un singolo accesso per ciascun vostro impiegato, abilitando all inserimento di nuovi ordini e/o alla visualizzazione dei report delle transazioni. Ciascun utente utilizzerà il proprio nome utente e la propria password, mentre il codice Store Name e il certificato.p12 necessario per l accesso saranno gli stessi per tutti gli utenti creati. Per aggiungere o eliminare utenti, è necessario aver effettuato l accesso con l account originario che BNL POSitivity ha creato per voi all attivazione, come sempre dal sito: https://www.ipg-online.com/emea/login.jsp?lng=it_it 29

30 I dati di questo account vengono inviati via in un file.pdf insieme al certificato.p12 da installare e ai manuali. Solo utilizzando questo accesso vi sarà possibile inserire nuovi utenti o cancellarli e modificarli; nel caso quindi abbiate perso il nome utente o la password di amministrazione, dovrete necessariamente contattare il Servizio Esercenti chiamando il numero verde o inviando una all indirizzo Per visualizzare la lista degli utenti esistenti per il vostro negozio, è necessario selezionare nel frame a sinistra il menu Amministrazione nella parte verde e poi selezionare il menu Amministrazione utenti nella parte bianca Aggiungere o eliminare un accesso Per aggiungere un utente al vostro codice esercente: 1. fare clic sulla voce Aggiungi posta sotto la tabella visualizzata; 2. comparirà una nuova schermata con tre campi; 3. inserire un nome utente univoco per il nuovo account nella prima casella di testo e poi inserire una password a scelta, ripetendola due volte nei campi successivi; 4. fare clic sul pulsante Invia per creare l utente; 5. tornerete alla pagina precedente, sulla quale sarà presente l utente appena aggiunto. L utente dovrà cambiare la propria password una volta effettuato il primo accesso a Virtual Terminal tramite il menu Cambia password descritto prima. Per eliminare un utente dal vostro codice esercente: 1. fare clic sulla voce Rimuovi posizionata accanto all utenza da cancellare; 2. verrà visualizzata una finestra di dialogo che richiede di confermare l operazione; 3. premere il pulsante OK per confermare; 4. tornerete alla pagina precedente, sulla quale l utente cancellato non sarà più elencato Resettare la password di un utente Nel caso in cui uno degli utenti dovesse dimenticare la propria password, potrete resettarla accedendo con la vostra utenza di amministrazione e seguendo questi passaggi: 1. fare clic sulla voce Reimposta password accanto all utenza; 2. inserire due volte una nuova password provvisoria. L utente dovrà cambiare la password provvisoria una volta effettuato nuovamente l accesso a Virtual Terminal tramite il menu Cambia password descritto prima. 30

31 7.2.3 Impostare i permessi di un utente Per impostare i diritti di visualizzazione di un utente è necessario: 1. fare clic sulla voce Permessi accanto all utenza da modificare; 2. nella tabella che verrà visualizzata, selezionare attivando le relative caselle quali schermate devono essere disponibili per l utenza: visualizzare i report e inserire transazioni; 3. fare clic sul pulsante Invia per confermare le modifiche; 4. tornerete alla pagina precedente sulla quale, in caso di salvataggio riuscito, sarà anche presente la scritta Aggiornamento effettuato con successo. 31

32 32

Manuale del portale di back office di MonetaWeb

Manuale del portale di back office di MonetaWeb Manuale del portale di back office di MonetaWeb Sommario 1.Introduzione... 1 2.Accesso al portale... 1 3.Pagina di ricerca... 2 3.1.Criteri di ricerca semplice...2 3.1.1.Ricerca per tipologia della transazione...2

Dettagli

Internet Payment Gateway

Internet Payment Gateway Internet Payment Gateway 2 Manuale Utente BNL POSitivity Virtual Terminal BNL POSitivity Internet Payment Gateway MANUALE UTENTE BNL POSitivity VIRTUAL TERMINAL VERSION 1.0.1 Contents 1 Introduzione 5

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3 Versione 26.06.2014 NT Indice generale 1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2 1.1. Pagina di autenticazione... 3 1.2. Telefonia Mobile Ricaricabile... 4 1.2.1. Procedura di Registrazione...

Dettagli

MANUALE UTENTE COMMERCE CENTRE

MANUALE UTENTE COMMERCE CENTRE MANUALE UTENTE COMMERCE CENTRE DESCRIZIONE DELLE MODIFICHE Versione Data Descrizione delle modifiche applicazione 01 Non applicabile: prima versione 02 19-08-2002 Aggiornato al profilo di impiegato 03

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale d uso. 1. Introduzione

Manuale d uso. 1. Introduzione Manuale d uso 1. Introduzione Questo manuale descrive il prodotto Spazio 24.7 e le sue funzionalità ed è stato elaborato al fine di garantire un più agevole utilizzo da parte del Cliente. Il manuale d

Dettagli

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento.

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Guida all uso del sito E Commerce Axial Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Innanzitutto,

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18 INDICE 1. Introduzione 2. Requisiti 3. Accesso Servizi Online 4. Gestione lettere di vettura 5. Tracking Spedizioni 6. Gestione Giacenza 7. Gestione Prese 8. Gestione Anagrafica 9. Richiesta Consumabili

Dettagli

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1)

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) Pag. 1 GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) INTRODUZIONE DURC Client fornisce le funzionalità complete per gestire l attivazione delle caselle PEC alle Imprese, dalla richiesta di apertura

Dettagli

Entrematic. Guida all e-commerce

Entrematic. Guida all e-commerce Entrematic Guida all e-commerce Introduzione alla guida Introduzione alla guida Introduzione alla guida Indice Attivazione di un account - Gestione dell account e modifica della password - Creazione e

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

GENERAZIONE RAPPORTO XML

GENERAZIONE RAPPORTO XML E.C.M. Educazione Continua in Medicina GENERAZIONE RAPPORTO XML Guida rapida Versione 2.0 Luglio 2014 E.C.M. Guida rapida per la generazione Indice 2 Indice Revisioni 3 1. Introduzione 4 2. del report

Dettagli

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Indice Scarico e installazione certificati Pag. 2 Inserimento On Line.. Pag. 13 Invio File... Pag. 18 Informazioni per la Compilazione dei File.. Pag.

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

GESTIONE APPUNTAMENTI

GESTIONE APPUNTAMENTI GESTIONE APPUNTAMENTI 1 INTRODUZIONE Il CRM permette di gestire tutti gli appuntamenti degli Agenti di vendita, dalla creazione all inserimento di un feedback per ogni appuntamento. In questo modo l Agenzia

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 22 luglio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25

Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25 Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale Porta dei pagamenti Pag. 1 di 25 Servizio di monitoraggio dei pagamenti effettuati con bollettino premarcato Manuale

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

Shop Remote Client. Manuale Utente

Shop Remote Client. Manuale Utente Shop Remote Client Manuale Utente Indice 1 Installazione del sistema Shop Remote Client... 2 1.1 Requisiti di base... 2 1.2 Installazione del client... 2 1.3 Impostazione stampante... 3 2 Utilizzo del

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

BACK OFFICE OPERATIVO VPOS

BACK OFFICE OPERATIVO VPOS BACK OFFICE OPERATIVO VPOS Codice documento : amministrazione-on-line_v1_e INTRODUZIONE... 3 E-COMMERCE... 3 M.O.T.O.... 3 SICUREZZA... 4 FINALITÀ DEL DOCUMENTO... 5 ACCESSO AL SERVIZIO... 5 GESTIONE UTENTI...

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D M www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D SOMMARIO INTRODUZIONE...3 I comandi di base...5 I comandi di base...6 Avvio...7 Gestione Clienti...7 Gestione Fornitori...8 Gestione Prodotti...9 Help...10

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1. 1.1. Pagina di autenticazione... 2

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1. 1.1. Pagina di autenticazione... 2 Versione 25.03.2015 MG Indice generale 1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1 1.1. Pagina di autenticazione... 2 1.2. Telefonia Mobile di Servizio... 3 1.2.1. Procedura di Registrazione... 3

Dettagli

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost Indice par. titolo 1. Scopo 2. Registrazione Utenti 3. Accesso al sito TNT Post e Attivazione My Post 4. Ricarica My Post 5. Accesso al conto My Post 5.a Interfaccia del conto: Maschera dettaglio movimentazioni

Dettagli

ymall/it through the Industry Mall

ymall/it through the Industry Mall www.siemens.com/industr Your guide ymall/it through the Industry Mall Siemens Industry www.siemens.com/industrymall/it 1 www.siemens.com/industrymall/it Welcome to the Industry Mall Accesso Registrazione

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

Self care Area Riservata Sistema Completo. La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo

Self care Area Riservata Sistema Completo. La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo Self care Area Riservata Sistema Completo La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo Sistema Completo: l area riservata disponibile per tutti i clienti per il recapito dei pacchetti

Dettagli

GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO

GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO 1 GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO Gentile Utente questa guida vuole offrirle un aiuto nella selezione e nell acquisto delle foto dal nostro carrello elettronico. La invitiamo a Stampare questo breve manuale

Dettagli

Manuale utente per gli ordini sul sito web

Manuale utente per gli ordini sul sito web Manuale utente per gli ordini sul sito web (nuovo cliente FastTrak) http://www.finelinetech.com Versione 1.8 Utente regolare 12 giugno 2013 Informazioni di contatto E-mail: Stati Uniti: support@finelinetech.com

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Windows Internet Explorer. Installazione del certificato su Windows Internet Explorer

Windows Internet Explorer. Installazione del certificato su Windows Internet Explorer Windows Internet Explorer Gentile Esercente, in questo documento sono contenute le istruzioni per installare il certificato di sicurezza.p12 necessario per accedere a e POSitivity Virtual Terminal, il

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

GUIDA AL SITO DELLE RIPARAZIONI BARWARE SOMMARIO

GUIDA AL SITO DELLE RIPARAZIONI BARWARE SOMMARIO GUIDA AL SITO DELLE RIPARAZIONI BARWARE SOMMARIO Introduzione...2 1. Registrazione al sito delle riparazioni...2 2. Login e Home page...6 3. Assistenza...8 3a. Nuova richiesta di riparazione...8 3b. Lista

Dettagli

Manuale di istruzioni per gli amministratori

Manuale di istruzioni per gli amministratori Manuale di istruzioni per gli amministratori Versione: 2.0 Data: August 2010 Riferimento: expense Admin, V2 First Data Commercial Services. 52 Upper Mount Street, Dublino 2, Irlanda Tel.: + 353-1-676-2700

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Windent. Servizio SMS. Windent Servizio SMS Pag. 1

Windent. Servizio SMS. Windent Servizio SMS Pag. 1 Windent Servizio SMS Windent Servizio SMS Pag. 1 ATTIVAZIONE SERVIZIO E INVIO SMS Per poter inviare gli SMS attraverso il programma, è necessario attivare il servizio telefonando alla Quaderno Elettronico,

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Università degli Studi della Basilicata Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Gestione Appelli e Verbalizzazione online pag. 1 di 42 INDICE 1. LOGIN... 3 2.

Dettagli

1. Il Client Skype for Business

1. Il Client Skype for Business 1. Il Client Skype for Business 2. Configurare una Periferica Audio 3. Personalizzare una Periferica Audio 4. Gestire gli Stati di Presenza 5. Tabella Stati di Presenza 6. Iniziare una Chiamata 7. Iniziare

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT Nella home page del portale www.fismicform.it inserire il proprio codice convenzione e la relativa password nell apposito form e

Dettagli

0 - Avvio del programma e registrazione licenza

0 - Avvio del programma e registrazione licenza Tricos Software di gestione Parrucchieri Manuale Utente Software professionali per il settore benessere Prodotto da : Progest di Bozza Giuseppe Via Della Vignaccia 16-21046 - Malnate VA -3356078124 Indice:

Dettagli

Guida alla compilazione del questionario elettronico

Guida alla compilazione del questionario elettronico Sommario 1. Il questionario elettronico... 1 1.1 Prerequisiti... 1 1.2 Accesso al questionario elettronico... 2 1.2.1 Procedura di primo accesso per i rispondenti... 3 1.2.2 Procedura di cambio/recupero

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da:

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da: Manuale utente Portale per i gestori di strutture ricettive Presentato da: Vers. 1.1 - del 24/04/2015 Storia del documento Versione Data Autore Modifiche apportate 0.9 30/09/2012 D.Bigozzi Stesura iniziale

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009 BiverInTesoreria Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2009 Manuale Attivazione BiverInTesoreria - Novembre 2009 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per

Dettagli

CONTATTI In questa sezione si gestiscono i contatti e si selezionano i destinatari dei comunicati

CONTATTI In questa sezione si gestiscono i contatti e si selezionano i destinatari dei comunicati LOGIN Inserite nella pagina del login (figura 1) i dati che avete ricevuto in seguito alla vostra registrazione e cliccate su "invia" per accedere al sistema. Fate attenzione a rispettare maiuscole e minuscole

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect Manuale d uso servizio Kompass Connect 1 Gentile Cliente Siamo lieti di offrire la nostra soluzione di monitoraggio I.P. (Internet Provider) in abbinata all inserzione pubblicitaria sul sito Kompass. Questa

Dettagli

QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E.

QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E. QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E.mail: questura.cot.en@poliziadistato.it 1 Servizio di Invio Telematico

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE

NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE NOTA TECNICA UTILIZZO REGISTRO ONLINE Informazioni generali Il questionario cartaceo relativo alla rilevazione dati delle associazioni e dei relativi progetti è stato informatizzato ed è stata realizzata

Dettagli

Programma per la gestione associativa Versione 5.3.x. Gestione SMS

Programma per la gestione associativa Versione 5.3.x. Gestione SMS Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

Guida dell utente. Centro di fatturazione UPS

Guida dell utente. Centro di fatturazione UPS Guida dell utente Centro di fatturazione UPS 2015 United Parcel Service of America, Inc. UPS, il marchio UPS e il colore marrone sono marchi commerciali di United Parcel Service of America, Inc. Tutti

Dettagli

il modulo copia commissione digitale su tablet

il modulo copia commissione digitale su tablet Android users guide il modulo copia commissione digitale su tablet Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

MyVoice Home Manuale Utente ios

MyVoice Home Manuale Utente ios Manuale Utente ios Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 8 3. Rubrica... 8 4. Contatti... 9 4.1.

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI 3. BACK OFFICE In questa sezione si effettuano le operazioni relative alla gestione del magazzino e della distribuzione di biglietti alle agenzie. Selezionare Back office dal menu in alto della pagina

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi 1 Indice 1 Configurazione del Centralino-Numero di Servizio...3 1.1 A. Servizio Cortesia e Gestione Code...5 1.2

Dettagli

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1 G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O A T I C _W E B Rev. 2.1 1 1. ISCRIZIONE Le modalità di iscrizione sono due: Iscrizione volontaria Iscrizione su invito del Moderatore

Dettagli

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Antares 3000 S.r.l.s. - Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Presentazione iniziale... 4

Dettagli

Manuale Utente. Versione 1.0 Data: 11/11/2015 1 /98

Manuale Utente. Versione 1.0 Data: 11/11/2015 1 /98 Manuale Utente Versione 1.0 Data: 11/11/2015 1 /98 1. ACCESSO AL SERVIZIO... 3 1.1 REGISTRAZIONE... 3 1.1.1 Registrazione Privati... 4 1.1.2 Registrazione Aziende/Professionisti... 6 1.2 LOGIN... 8 1.2.1

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente InfoWeb Manuale operativo Edizione 1.2 Manuale_Gestione_INFOWEB_DIPEN DENTE.doc 12/03/2009

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Per utilizzare le funzioni principali di PEC Mailer aprite il Software da Start Tutti i Programmi (o Programmi) PECMailer PECMailer Si aprirà il programma:

Dettagli

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online Pag. 1 di 24 - - - Pag. 2 di 24 Sommario 1. Scopo del documento... 3 2. Strumenti per l accesso al servizio... 3 2.1 Eventuali problemi di collegamento... 3 2.2 Credenziali di accesso... 4 3. Consultazione

Dettagli