VEcr. Virtual Electronic Cash Register. A.S.E.R. srl ADVANCED SISTEM EMILIA ROMAGNA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VEcr. Virtual Electronic Cash Register. A.S.E.R. srl ADVANCED SISTEM EMILIA ROMAGNA"

Transcript

1 VEcr Virtual Electronic Cash Register A.S.E.R. srl ADVANCED SISTEM EMILIA ROMAGNA Via Azzurra, Ozzano Emilia Bologna Tel Fax

2 INDICE Schermata principale...4 Programmazione dei tasti...5 Aspetto di un tasto...5 Funzioni del Designer...5 Copia di un tasto...6 Copia dell aspetto di un tasto...6 Eliminazione di un tasto...6 Spostamento di un tasto...6 Configurazione...7 Anagrafiche...7 Inserimento...7 Modifica...8 Eliminazione...8 Descrizione campi anagrafiche...8 Tastiere...10 Opzioni generali...11 Macro...13 Rapporti...14 Articoli...14 Reparti...15 Iva...15 Operatori...15 Prepagate...16 Finanziario...17 Buoni pasto...17 Corrispettivi non pagati...18 Numeri documenti...18 Funzioni personalizzabili...18 BackUp...18 Promozioni...19 Elenco funzioni , 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9,,, C, X...21 Muovi - fissa display...21 Aggiungi importo (funzione personalizzabile)...21 Cerca codice...21 Chiudi scontrino...22 Chiusura scontrino immediata...22 Chiusura fiscale...22 Clienti...22 Scala punti cliente...23 Caricamento prepagata...23 Pagamento prepagata...23 Saldo cliente...23 Venduto cliente...23 Dati cliente...23 Nuovo cliente...23 Consumo interno...24 Conti

3 Copia documento...24 Elimina riga...24 Annulla transazione...24 Fattura immediata...24 Ricevuta fiscale immediata...24 Sconto fisso a valore su articolo (funzione personalizzabile)...24 Sconto fisso in percentuale su articolo (funzione personalizzabile)...25 Sconto libero a valore su articolo...25 Sconto libero in percentuale su articolo...25 Sconto fisso a valore su subtotale (funzione personalizzabile)...25 Sconto fisso in percentuale su subtotale (funzione personalizzabile)...25 Sconto libero a valore su subtotale...25 Sconto libero in percentuale su subtotale...25 Importo totale (funzione personalizzabile)...25 Arrotonda subtotale...25 Pagamenti...25 Pagamento immediato (funzione personalizzabile)...26 Reso...26 Tastierino numerico...26 Tastiere...26 Tastiere (chiusura automatica)...26 Tavoli...27 Conto alla romana...27 Preconto...28 Stampa tallon...28 Stampa comande...28 Esempi pratici...29 Creazione e inserimento di un articolo nella tastiera principale...29 Creazione dell articolo...29 Inserimento dell articolo nella tastiera principale...30 Modifica del prezzo di un articolo...33 Creazione di una tastiera di articoli richiamabile dalla tastiera principale...34 Creazione di un menù a prezzo fisso

4 Schermata principale La schermata principale di VEcr è composta da: una barra superiore, sulla quale sono posizionati, a partire da sinistra, un icona per l uscita dal programma, un pulsantino per l apertura del Designer (programmazione tasti), un pulsantino per aprire la maschera di configurazione (anagrafiche, rapporti, macro, creazione tastiere, opzioni generali ecc.), informazioni come il conto o il tavolo aperto, l operatore attivo (nel caso si gestiscano gli operatori); una griglia contenente gli articoli del conto (scontrino); una barra posizionata sotto la griglia con il totale del conto e, eventualmente, nome e punti del cliente attivo; una tastiera inferiore composta da 40 tasti; una tastiera superiore composta da 18 tasti. VEcr permette la programmazione di infinite tastiere inferiori e superiori. In ogni tasto può essere programmato un articolo, un cambio tastiera (superiore o inferiore), una funzione, un buono pasto, una macro. BARRA SUPERIORE TASTIERA SUPERIORE GRIGLIA SCONTRINO TASTIERA INFERIORE 4

5 Programmazione dei tasti Premendo il pulsantino evidenziato, si aprirà il Designer per la programmazione dei tasti. Premendo uno dei pulsanti superiori si sceglie cosa programmare in un tasto (articolo, tastiera superiore, tastiera inferiore, funzione, buono pasto, macro). Toccando il campo sottostante si aprirà una griglia per la scelta del particolare articolo, tastiera, ecc. Premendo su Descrizione (nel caso degli articoli anche su Codice), verrà visualizzata una tastiera per la ricerca veloce. La descrizione del bottone potrà essere modificata toccando il campo Descrizione bottone. Aspetto di un tasto Di un tasto è possibile modificare il colore, il tipo di carattere, il colore del carattere. È inoltre possibile inserire delle bitmap. Premendo il pulsantino evidenziato si aprirà il browser di Windows per la scelta della bitmap desiderata. Il pulsantino sottostante serve invece per la cancellazione dell immagine da un tasto. La posizione dell immagine rispetto alla descrizione del bottone è determinata dai quattro pulsantini sulla destra. Funzioni del Designer 5

6 La parte inferiore del Designer serve a copiare, eliminare, spostare tasti. È inoltre possibile annullare qualsiasi azione eseguita da quando è stato aperto il Designer con il tasto Annulla (undo a infiniti livelli). I pulsantini in basso a destra servono invece per visualizzare la lista delle tastiere superiori e inferiori per selezionare la tastiera da programmare. Copia di un tasto Per copiare un tasto da una posizione ad un altra, premere il pulsante Copia, poi premere il tasto da copiare, infine premere il tasto (vuoto) su cui lo si vuole copiare. Nel caso il tasto di destinazione non sia vuoto, lo si dovrà prima eliminare. Copia dell aspetto di un tasto Operare come nel caso di Copia di un tasto, solo che in questo caso il tasto di destinazione non sarà vuoto. Eliminazione di un tasto Per eliminare un tasto, premere il pulsante Elimina, poi il tasto da eliminare. Il pulsante Elimina viene automaticamente disabilitato dopo l eliminazione per evitare di eliminare erroneamente dei tasti. Per eliminare una serie di tasti, quindi fissare la funzione di eliminazione, premere sul lucchetto accanto al pulsante Elimina. Spostamento di un tasto Premere sia il pulsante Copia che il pulsante Elimina, poi operare come nel caso di Copia di un tasto. 6

7 Configurazione Premendo il pulsantino evidenziato, si avrà la possibilità di creare nuove tastiere, gestire le anagrafiche, visualizzare i rapporti (ed eventualmente stamparli), settare le opzioni generali, creare macro ecc. Anagrafiche I pulsanti sulla sinistra selezionano l anagrafica (articoli, reparti, iva ecc.), i pulsanti superiori l azione da intraprendere (inserimento, modifica, eliminazione). Inserimento Scegliere un anagrafica e premere il pulsante Nuovo. Si aprirà una maschera contenente i campi da compilare. Premendo sui campi verrà visualizzata una tastiera per l inserimento dei dati. Alcuni campi saranno compilati automaticamente (ad es. il codice articolo), rimanendo comunque modificabili. 7

8 Modifica Selezionare la riga da modificare scorrendo la griglia o con una ricerca diretta. Per cercare un elemento, premere sull intestazione di un campo. Verrà visualizzata una tastiera per la ricerca in base a quel campo (ad es. descrizione articolo). Una volta selezionato il record desiderato, premere il pulsante Modifica. Eliminazione Selezionare la riga da eliminare e premere il pulsante Elimina. Alcuni record di un anagrafica non potranno essere eliminati se utilizzati da un altra anagrafica. Ad esempio, non potrà essere eliminato un reparto se ci sono articoli appartenenti a quel reparto. Descrizione campi anagrafiche Articoli Codice: vene generato automaticamente ma può essere modificato. Descrizione Prezzo: se impostato a zero o lasciato in bianco, l articolo viene interpretato in fase di vendita come a prezzo libero. Codice a barre: per default viene posto uguale al codice ma può essere modificato. Iva Reparto: serve ad ottenere rapporti di vendita divisi per reparto. Tallon: se attivato, viene stampato un tallon utilizzando la funzione Stampa tallon. Se ad esempio vengono venduti un caffè e un cappuccino a cui sono stati associati i tallon Bar, un cornetto e una brioche a cui sono stati associati i tallon pasticceria, e un pacchetto di gomme da masticare a cui non è stato associato alcun tallon, premendo un tasto a cui è associata la funzione Stampa tallon verrà stampato un tallon intestato Bar contenente un caffè e un cappuccino, un tallon intestato pasticceria contenente un cornetto e una brioche e lo scontrino con un caffè, un cappuccino, un cornetto, una brioche e un pacchetto di gomme da masticare. Comanda: il principio di funzionamento è analogo ai tallon, ma vengono stampate (utilizzando la funzione Stampa comande) su stampanti comande invece che su stampante fiscale. Sarà quindi possibile associare ad ogni comanda una stampante diversa. Reparti Codice Descrizione Iva Codice Aliquota Clienti Codice: viene generato automaticamente un codice a barre, comunque modificabile. Nome Cognome Indirizzo Località Telefono 8

9 Codice fiscale Partita iva Note: premendo il tasto + viene aggiunta una riga, premendo il tasto viene eliminata la riga selezionata. Punti: punti fedeltà accumulati con gli acquisti del cliente. è il sesso del cliente. Aziende Codice: vene generato automaticamente ma può essere modificato. Ragione sociale: ragione sociale dell azienda e prima riga dell intestazione della fattura. Riga intestaz. 2: seconda riga dell intestazione della fattura. Riga intestaz. 3: terza riga dell intestazione della fattura. Riga intestaz. 4: quarta riga dell intestazione della fattura. Riga intestaz. 5: quinta riga dell intestazione della fattura. Riga intestaz. 6: sesta riga dell intestazione della fattura. Iva Perc. scorporo Sconto Corrispettivo non pagato: se selezionato, viene considerata un azienda per la fatturazione dei corrispettivi non pagati, altrimenti per i buoni pasto. Buoni pasto Descrizione Valore: è il valore del buono pasto. Se non specificato, viene considerato ad importo libero. Azienda: è l azienda emettitrice del buono pasto. Operatore Operatore Tender Descrizione Codice Cod. st. fisc.: deve corrispondere al codice del tender programmato sulla stampante fiscale. Tallon Descrizione Comande Descrizione Stampante: è la stampante su cui verrà stampata la comanda. 9

10 Tastiere Premendo il pulsante Tastiere superiori o Tastiere inferiori, si aprirà una maschera per la creazione, la modifica (della descrizione), l eliminazione di tastiere superiori o inferiori. Premendo il pulsantino evidenziato, verrà visualizzata una tastiera per l immissione della descrizione della nuova tastiera. Premendo il pulsantino evidenziato, verrà visualizzata una tastiera per la modifica della descrizione della tastiera selezionata. Premendo il pulsantino evidenziato, verrà eliminata la tastiera selezionata. Premendo il pulsante Prima la tastiera selezionata diventerà la prima tastiera ad essere visualizzata all apertura di VEcr. 10

11 Opzioni generali Per aprire questa maschera, verrà richiesta l inserimento di una password. La password di default è aser ma potrà essere cambiata in qualsiasi momento premendo il pulsante Cambia password dalla maschera di configurazione. Operatori No: non gestisce gli operatori. In apertura maschera: richiede l inserimento dell operatore all apertura di VEcr. Per scontrino: ogni volta che si batte il primo articolo di uno scontrino, viene richiesto l inserimento dell operatore. Per battuta: viene richiesto l inserimento dell operatore ogni battuta dello scontrino. Usa password: dopo l inserimento dell operatore verrà richiesta la password dell operatore. Se l operatore non possiede ancora una password, verrà richiesta, dopo l inserimento della nuova password, di digitarla nuovamente per conferma. Stampante fiscale Permette di selezionare da un elenco la stampante fiscale utilizzata. Porta stampante fiscale Apre una finestra per la configurazione dei parametri di comunicazione della stampante fiscale. Abilita lettore codice a barre Abilita l utilizzo di un lettore di codici a barre. 11

12 Porta lettore codice a barre Apre una finestra per la configurazione dei parametri di comunicazione del lettore di codici a barre. Il lettore di codici a barre andrà comunque programmato utilizzando come carattere terminatore ETX (3). Virgola Implicita Se abilitato, non sarà necessario digitare la virgola per gli importi. Ad esempio, per ottenere 10 centesimi si potrà digitare 10, per ottenere 10 euro si potrà digitare Sarà comunque possibile digitare esplicitamente la virgola (ad es. 10,00 per ottenere 10 euro). Scontrino non fiscale per esente Se abilitato, stamperà uno scontrino non fiscale per gli articoli esenti Iva. Nel caso di un conto contenente sia articoli esenti che non esenti, stamperà due scontrini, uno con gli articoli non esenti e il loro totale e uno con gli articoli esenti, il loro totale, il totale dei non esenti e la somma dei due totali. Solo visualizzazione Se abilitato, lo scontrino non fiscale per gli articoli esenti Iva verrà visualizzato invece che stampato. Resto buoni pasto Nel caso si paghi con buoni pasto e l importo dei buoni superi il totale da pagare, se selezionato Con scontrino verrà stampato uno scontrino non fiscale con l importo del resto, se selezionato Caricamento prepagata verrà effettuata una ricarica di tale importo. Scontrino fidelity Se abilitato, stamperà uno scontrino non fiscale contenente il saldo dei punti del cliente prima della spesa, i punti accumulati con la spesa attuale e il totale aggiornato. Stampa rapporti su slip printer Se abilitato, stamperà i rapporti sulla slip printer invece che sulla stampante fiscale. Stampa preconto su slip printer Se abilitato, stamperà i preconti sulla slip printer invece che sulla stampante fiscale. Mostra puntatore Se abilitato visualizza il puntatore (normalmente non visibile). Tasti superiori arrotondati Se abilitato, modifica l aspetto delle tastiere superiori (arrotondando i tasti e sfumando i colori). Tasti inferiori arrotondati Se abilitato, modifica l aspetto delle tastiere inferiori (arrotondando i tasti e sfumando i colori). Punti fidelity Apre la seguente maschera per definire ogni quanti euro assegnare un punto. 12

13 Display Apre una maschera per la personalizzazione dei colori usati per la griglia dello scontrino. Premendo il pulsante Test, i colori scelti vengono visualizzati sulla griglia senza renderli effettivi. Display cliente Visualizza un display cliente in un secondo monitor. Trasparenza Imposta il grado di trasparenza del display cliente. Più sarà spostato verso sinistra, più il display sarà trasparente. A scomparsa Se abilitato, dopo 5 secondi di inutilizzo il display cliente comincia a scomparire. Macro 13

14 Una macro è una sequenza di articoli, funzioni, cambi tastiera che verrà eseguita in modo automatico. La parte sinistra rappresenta la macro, la parte destra gli elementi da poter aggiungere alla macro (articoli, funzioni, tastiere superiori, tastiere inferiori). I vari elementi sono colorati in modo diverso per poterli distinguere più agevolmente. Nell esempio in figura, eseguendo la macro verranno venduti automaticamente un caffè, un cornetto, una Fanta, poi verranno applicati uno sconto su subtotale e un arrotondamento, concludendo con la chiusura dello scontrino e un cambio di tastiera superiore. Per aggiungere un elemento alla macro, selezionare un elemento dalla parte destra e premere il pulsante Aggiungi; per eliminarlo, selezionare un elemento della macro (parte sinistra) e premere il pulsante Togli. Rapporti Articoli 14

15 Visualizza il venduto del giorno articolo per articolo. Toccando la data in alto a sinistra, verrà visualizzato un calendario per la scelta di un altro giorno. Reparti Visualizza il venduto del giorno raggruppato per reparto. Iva Visualizza il venduto del giorno raggruppato per aliquota iva. Operatori 15

16 Visualizza il venduto del giorno per operatore. Selezionando un operatore, nella parte inferiore della maschera verrà visualizzato il dettaglio degli articoli venduti dall operatore e, ancora più in basso, gli eventuali sconti su subtotale. Prepagate 16

17 Visualizza tutti i caricamenti (in positivo) e pagamenti (in negativo) effettuati da un cliente con la prepagata e il saldo. Per scegliere un cliente, toccare la casella in alto a sinistra. Ogni riga è modificabile ed eliminabile. È possibile inoltre aggiungere nuove righe. Selezionando una riga e premendo il pulsante Consolida, tutte le righe fino a quella data verranno sostituite da un unica riga con il totale a quella data. Ad esempio, selezionando la riga del 13/02/2006 e premendo il pulsante, le 5 righe fino a quella del 13/02/2006 verranno sostituite da una riga con data 13/02/2006 e un importo di 4,50 (15,50+20,00-17,50+20,00-33,50=4,50). Finanziario Visualizza il totale del venduto, il totale dei resi, il totale degli sconti su subtotale ecc. del giorno. Buoni pasto Visualizza i buoni pasto di un azienda per stamparne la fattura (su slip printer). Per scegliere un azienda, toccare la casella in alto a sinistra. Nella parte superiore della maschera, sono elencati i singoli buoni incassati. È possibile modificare, eliminare, aggiungere i singoli buoni. Nella parte inferiore, sono visualizzati i totali raggruppati per taglio (che verranno stampati nella fattura). Elimina tutto elimina tutti i buoni di un azienda. È possibile visualizzare e stampare anche solo i buoni pasto di un determinato periodo (per default il mese in corso). Selezionare Da per visualizzare i buoni dalla data impostata 17

18 in poi. Selezionare A per visualizzare i buoni fino alla data impostata. Per cambiare data, toccare la casella che la contiene. Premendo il pulsante Elimina tutto, verranno eliminati solo i buoni selezionati. Corrispettivi non pagati Visualizza i corrispettivi non pagati di un azienda per stamparne la fattura (su slip printer). Per scegliere un azienda, toccare la casella in alto a sinistra. È possibile modificare, eliminare, aggiungere righe. Elimina tutto elimina tutti i corrispettivi non pagati di un azienda. È possibile visualizzare e stampare anche solo i corrispettivi non pagati di un determinato periodo (per default il mese in corso). Selezionare Da per visualizzare i corrispettivi non pagati dalla data impostata in poi. Selezionare A per visualizzare i corrispettivi non pagati fino alla data impostata. Per cambiare data, toccare la casella che la contiene. Premendo il pulsante Elimina tutto, verranno eliminati solo i corrispettivi non pagati selezionati. Numeri documenti Visualizza gli ultimi numeri di fatture e ricevute fiscali. Per modificarli, toccare il documento desiderato. Funzioni personalizzabili Alcune funzioni hanno un valore modificabile dall utente. Nel caso ad esempio di Sconto fisso perc. su subtotale, il valore sarà la percentuale di sconto, nel caso di Sconto fisso a valore su subtotale l importo da scontare, nel caso di Pagamento immediato dovrà corrispondere al codice del tender sulla stampante fiscale. Per modificare un valore, toccare la funzione desiderata e digitare il valore sul tastierino che verrà visualizzato. Per aggiungere una funzione, premere il pulsante Aggiungi. Verrà visualizzato l elenco delle funzioni personalizzabili da cui scegliere quella voluta. Per eliminare una funzione premere il pulsante Elimina. BackUp Premendo il pulsante Ok, verrà creata una sotto-directory (il cui nome sarà composto da anno, mese e giorno) della Directory BackUp in cui verranno copiati i file del database (Epp.mdb e DBButton.mdb). Per cambiare la directory di backup, toccare il campo Directory BackUp (è consigliabile utilizzare un unità esterna, ad esmpio un pen-drive). Per recuperare una copia di backup, utilizzare il programma RestoreVEcrDB.exe. 18

19 Selezionare la data del backup da recuperare (per default l ultimo) e premere il pulsante Ripristina. Promozioni Permette di definire delle promozioni a valore (sconto espresso in euro) o NxM (ad esempio 3x2) attivate automaticamente in una fascia oraria (happy hour). 19

20 Premendo il tasto Tutti verranno visualizzati tutti gli articoli (sia quelli in promozione che quelli no). Premendo il tasto Solo promozione verranno visualizzati solo gli articoli in promozione. Premendo il tasto No promozione verranno visualizzati solo gli articoli non in promozione. Premendo il tasto Promozioni scadute verranno visualizzati solo gli articoli con una promozione scaduta. Toccando il campo Articolo verrà visualizzata una tastiera per la ricerca dell articolo. Selezionando un articolo in promozione e premendo il tasto elimina verrà eliminata la promozione. Premendo il tasto Elimina tutte verranno eliminate tutte le promozioni. Se prima di premere Elimina tutte viene premuto il tasto Promozioni scadute, verranno eliminate solo le promozioni scadute. Selezionando un articolo e premendo il tasto Modifica, si aprirà una maschera per la definizione (nel caso non esista una promozione associata all articolo) o modifica (nel caso una promozione esista già) della promozione. Premendo il tasto con il simbolo dell euro la promozione sarà a valore (espressa quindi come sconto sull articolo), premendo il tasto con 3x2 sarà del tipo NxM. Toccando il campo Da o il campo A verrà visualizzato un calendario per la modifica del periodo di validità della promozione. Toccando il campo Dalle o il campo Alle verrà visualizzato un tastierino per la definizione della fascia oraria in cui la promozione sarà attivata. Toccando il campo Sconto (nel caso di una promozione a valore) verrà visualizzato un tastierino per l impostazione dello sconto da effettuare sull articolo. Toccando il campo N x M (nel caso di una promozione NxM) verrà visualizzato un tastierino per l immissione dei valori di N ed M (con N si intende il numero di articoli che devono essere venduti per far scattare la promozione, con M il numero di articoli che verranno fatti pagare) da inserire nella forma 3x2. 20

21 Elenco funzioni 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9,,, C, X Servono a comporre un tastierino numerico sfruttando le tastiere superiori o inferiori. Quando vengono utilizzate queste cifre, viene visualizzato un display con ciò che si sta digitando. La C pulisce il display. Digitando un numero, il X e richiamando un articolo (premendo un tasto o leggendone il codice a barre), il numero viene interpretato come una quantità. Digitando un numero e richiamando un articolo, il numero viene interpretato come un importo unitario. È possibile fare le due operazioni contemporaneamente (ad es., digitando 3, X, 0,,, 9, 0 e richiamando l articolo Caffè, vengono battuti 3 caffè con un importo unitario di 0,90). Qui sotto un esempio di tastierino numerico ottenuto sfruttando una tastiera superiore. Muovi - fissa display Permette di posizionare e fissare il display di visualizzazione delle funzioni numeriche. Aggiungi importo (funzione personalizzabile) Aggiunge al numero visualizzato sul display la cifra specificata (utile nel caso di chiusura dello scontrino con calcolo del resto). Cerca codice Permette di digitare il codice dell articolo da cercare (ad es. in caso di codice a barre non leggibile). 21

22 Chiudi scontrino Visualizza la seguente maschera per la chiusura dello scontrino Premendo Ok, lo scontrino viene chiuso immediatamente; altrimenti è possibile digitare l importo pagato o utilizzare i pulsanti con le banconote per il calcolo del resto. Utilizzando i pulsanti con le banconote, quando l importo pagato supera il totale da pagare lo scontrino viene chiuso senza bisogno di premere Ok. Scontr. parlante permette l immissione di un codice fiscale o di una partita iva per l emissione di uno scontrino parlante (valido come ricevuta fiscale). Ricevuta fisc. e Fattura stampano una ricevuta fiscale o una fattura su slip printer. Corrisp. non pagato permette l immissione di un corrispettivo non pagato (per la successiva emissione di fattura). Chiusura scontrino immediata Chiude uno scontrino senza visualizzare la maschera precedente. È possibile digitare prima un importo con le funzione numeriche per il calcolo del resto. Chiusura fiscale Esegue la chiusura fiscale. Clienti Visualizza una maschera per la scelta del cliente. È possibile usare un lettore di codice a barre oppure scorrere la lista o eseguire una ricerca diretta. Toccando Codice o Nome, 22

23 verrà visualizzato un tastierino per la ricerca per codice o nome. Una volta scelto il cliente, verrà visualizzato a sinistra sotto la griglia dello scontrino col totale dei punti accumulati. Scala punti cliente Permette di scalare i punti del cliente selezionato ed eventualmente utilizzarli come sconto. Caricamento prepagata Carica la carta prepagata del cliente dell importo indicato. Pagamento prepagata Chiude il conto utilizzando la carta prepagata del cliente. Saldo cliente Visualizza il totale della prepagata del cliente selezionato. Venduto cliente Visualizza una maschera contenente tutto ciò che è stato venduto al cliente selezionato. Dati cliente Visualizza la maschera dell anagrafica del cliente selezionato, permettendo di effettuare modifiche. Nuovo cliente Permette l inserimento di un nuovo cliente. 23

24 Consumo interno Chiude un conto senza l emissione dello scontrino. Conti Permette di lasciare un conto in sospeso per aprirne uno nuovo, o di passare a un conto precedentemente aperto. Nel caso al conto sia stato associato un cliente, ne viene visualizzato il nome. Copia documento Esegue la copia dell ultimo documento emesso (fattura o ricevuta fiscale). Elimina riga Elimina dal conto la riga selezionata. Annulla transazione Annulla la transazione in corso. Fattura immediata Chiude il conto stampando una fattura su slip printer (senza aprire la maschera di chiusura scontrino). Ricevuta fiscale immediata Chiude il conto stampando una ricevuta fiscale su slip printer (senza aprire la maschera di chiusura scontrino). Sconto fisso a valore su articolo (funzione personalizzabile) Applica uno sconto a valore sull articolo selezionato dell importo specificato dalla funzione. 24

25 Sconto fisso in percentuale su articolo (funzione personalizzabile) Applica uno sconto in percentuale sull articolo selezionato della percentuale specificata dalla funzione. Sconto libero a valore su articolo Visualizza un tastierino numerico per l immissione dell importo da scontare sull articolo selezionato. Sconto libero in percentuale su articolo Visualizza un tastierino numerico per l immissione della percentuale da scontare sull articolo selezionato. Sconto fisso a valore su subtotale (funzione personalizzabile) Applica uno sconto a valore su subtotale dell importo specificato dalla funzione. Sconto fisso in percentuale su subtotale (funzione personalizzabile) Applica uno sconto in percentuale su subtotale della percentuale specificata dalla funzione. Sconto libero a valore su subtotale Visualizza un tastierino numerico per l immissione dell importo da scontare sul subtotale. Sconto libero in percentuale su subtotale Visualizza un tastierino numerico per l immissione della percentuale da scontare sul subtotale. Importo totale (funzione personalizzabile) Applica uno sconto a valore sul subtotale tale che il totale sia uguale all importo specificato dalla funzione (ad es., se il totale è di 12,35 euro e l importo specificato dalla funzione 10,00 euro, applica uno sconto di 2,35 euro). Arrotonda subtotale Applica uno sconto su subtotale a valore in modo tale che il totale risulti arrotondato all euro (se ad esempio il totale è di 12,35 euro, farà uno sconto di 0,35 euro). Pagamenti Permette di scegliere un tender di pagamento diverso dal contante tra quelli programmati. 25

26 Pagamento immediato (funzione personalizzabile) Permette di associare un tender di pagamento direttamente ad un tasto. Il valore della funzione deve corrispondere al codice del tender (non il codice della stampante fiscale). Reso Trasforma una vendita in un reso e viceversa. Tastierino numerico Permette di modificare quantità e importo unitario della riga selezionata. Se dopo aver digitato il numero viene premuto il X, il numero viene interpretato come una quantità, altrimenti come un importo unitario. Tastiere Permette di effettuare un cambio di tastiera inferiore scegliendola da un elenco, invece che programmando il cambio direttamente in tastiera. Tastiere (chiusura automatica) Come Tastiere, ma con la chiusura automatica dell elenco dopo la scelta. 26

27 Tavoli I tasti rossi rappresentano i tavoli occupati, gli altri quelli liberi. Premere un tasto per aprire un tavolo libero o richiamarne uno occupato. Conto alla romana 27

28 Il Conto alla romana permette di dividere un conto o un tavolo in più sottoconti, in modo che ognuno paghi per se. La parte sinistra contiene il conto principale da dividere, quella destra il conto personale. Toccando gli articoli sulla sinistra, passeranno nella parte destra e viceversa (nel caso di errore). Una volta terminata la compilazione del conto personale, premere Ok. Si passerà alla schermata principale con il sotto-conto attivo. Dopo aver chiuso il sotto-conto, si riaprirà automaticamente la maschera del Conto alla romana con il conto da dividere. Quando la parte sinistra conterrà solo ciò che deve pagare l ultimo cliente, premere direttamente Ok. Preconto Stampa il preconto (non fiscale) del conto visualizzato. Stampa tallon Stampa i tallon associati al conto visualizzato. Stampa comande Stampa le comande associate al conto visualizzato. 28

29 Esempi pratici Creazione e inserimento di un articolo nella tastiera principale Creazione dell articolo Premere il pulsante evidenziato poi premere il pulsante Anagrafiche. Si aprirà la maschera di gestione delle anagrafiche. Premere il pulsante Articoli e poi il pulsante Nuovo. Si aprirà la maschera seguente. Toccare il campo descrizione si aprirà una tastiera per l inserimento della descrizione dell articolo. Toccare il campo prezzo 29

30 si aprirà una tastiera per l inserimento del prezzo dell articolo. Saltando quest ultimo passaggio o inserendo 0 come prezzo, l articolo verrà considerato a prezzo libero. Toccare il campo Iva si aprirà un menù a tendina Selezionare l Iva desiderata. Selezionare un reparto dall elenco dei reparti L elenco dei reparti si può scorrere utilizzando la barra di scorrimento sulla destra. Se il reparto desiderato non esiste, bisognerà crearlo prima di creare l articolo (dalla maschera di gestione delle anagrafiche, premere il pulsante Reparti poi il pulsante Nuovo). Nel caso si voglia anche associare un codice a barre all articolo, leggere il codice con un lettore o in alternativa inserirlo manualmente toccando il campo Codice a barre e digitandolo sulla tastiera. Confermare la creazione dell articolo premendo il pulsante Ok. Inserimento dell articolo nella tastiera principale Premere il pulsante evidenziato si aprirà la maschera seguente 30

31 se non è già visualizzata la tastiera principale, premere il pulsantino evidenziato. verrà visualizzato un elenco delle tastiere inferiori. Selezionare PRINCIPALE. Premere il pulsante Articoli poi toccare il campo Articolo 31

32 si aprirà un elenco degli articoli da cui selezionare l articolo desiderato. Per una ricerca veloce dell articolo per Codice, per Descrizione o per Reparto, toccare il campo per cui si vuole effettuare la ricerca, ad esempio Descrizione. Si aprirà una tastiera da cui digitare la descrizione dell articolo da cercare. Una volta selezionato l articolo, premere il tasto da programmare 32

33 poi chiudere il Designer premendo l x in alto a destra. Modifica del prezzo di un articolo Premere il pulsante evidenziato poi premere il pulsante Anagrafiche. Si aprirà la maschera di gestione delle anagrafiche. Premere il pulsante Articoli se non già premuto. Scegliere dalla lista l articolo da modificare. Per una ricerca veloce, toccare il campo su cui effettuare la ricerca, ad es. Descrizione. verrà visualizzata una tastiera da cui digitare la descrizione dell articolo da cercare. Una volta selezionato l articolo, premere il pulsante Modifica. Si aprirà la maschera di gestione degli articoli. Toccare il campo prezzo 33

34 si aprirà una tastiera per l inserimento del prezzo dell articolo. Confermare la modifica dell articolo premendo il pulsante Ok. Creazione di una tastiera di articoli richiamabile dalla tastiera principale Premere il pulsante evidenziato poi premere il pulsante Tastiere inferiori. Si aprirà la seguente maschera premere il pulsante evidenziato verrà visualizzata una tastiera da cui digitare il nome che si vuole dare alla tastiera inferiore (ad es. Birre ). Creare gli articoli da inserire nella tastiera appena creata come descritto in Creazione e inserimento di un articolo nella tastiera principale Creazione dell articolo. Premere, dalla maschera principale, il pulsante evidenziato per l apertura del designer. Se non è già visualizzata la tastiera principale, premere il pulsantino evidenziato. 34

35 verrà visualizzato un elenco delle tastiere inferiori. Selezionare PRINCIPALE. Premere il pulsante Tast. Inf. poi toccare il campo Tastiera inferiore si aprirà un elenco delle tastiere inferiori da cui si dovrà selezionare quella appena creata. Premere il tasto a cui si vuole associare il cambio di tastiera. Passare alla nuova tastiera selezionandola dall elenco aperto con il pulsantino in basso a destra. Inserire gli articoli nella tastiera come descritto in Creazione e inserimento di un articolo nella tastiera principale Inserimento dell articolo nella tastiera principale. Una volta terminata quest operazione, premere il pulsante Tast. Inf. poi toccare il campo Tastiera inferiore e selezionare dall elenco PRINCIPALE. Premere il tasto a cui si vuole 35

36 associare il ritorno alla tastiera principale poi chiudere il Designer premendo l x in alto a destra. Creazione di un menù a prezzo fisso In questo esempio si vedrà come creare, utilizzando le macro, un menù con un prezzo fisso di 10 euro composto da primo, secondo e bevanda, con la possibilità di scegliere tra diversi primi, secondi e bevande. Una volta scelto il primo, si passerà automaticamente alla tastiera dei secondi. Una volta scelto il secondo, si passerà automaticamente alla tastiera delle bevande. Una volta scelta la bevanda, automaticamente verrà applicato uno sconto tale da dare 10 euro come totale, poi verrà chiuso lo scontrino e infine si tornerà alla tastiera dei primi. Come prima cosa creare, se non già esistenti, i primi, i secondi e le bevande da inserire nel menù (vedi Creazione e inserimento di un articolo nella tastiera principale Creazione dell articolo). Premere (dalla maschera principale) il pulsante evidenziato poi premere il pulsante Funzioni. Si aprirà la seguente maschera Selezionare Importo totale si aprirà un tastierino numerico. Digitare 10 e confermare. Chiudere la maschera delle funzioni. Creare tre tastiere inferiori come descritto nella prima parte di Creazione di una tastiera di articoli richiamabile dalla tastiera principale da chiamarsi PRIMI, SECONDI e BEVANDE. 36

37 Premere il pulsante Macro. Verrà visualizzata la finestra seguente verrà visualizzata una tastiera per l inserimento del nome della macro. Dare come nome la descrizione del 1 tra i primi da inserire nel menù. Si aprirà la maschera seguente premere Articoli 37

38 poi selezionare il primo che si vuole inserire nel menù. Per una ricerca veloce, toccare il campo Descrizione. Verrà visualizzata una tastiera da cui digitare la descrizione del primo da cercare. Una volta selezionato, premere il pulsante Aggiungi premere Tast. Inf. e selezionare la tastiera SECONDI. Premere Aggiungi. Premere Ok. A questo punto la prima macro è stata creata. Creare in questo modo tante macro quanti sono i primi (quindi macro composte da un primo e dalla tastiera SECONDI ). Passare poi alla creazione delle macro per i secondi in modo analogo a quelle dei primi (macro composte da un secondo e dalla tastiera BEVANDE ). Per creare le macro per le bevande, procedere nel modo seguente. Aggiungere la bevanda come già visto per i primi. Premere Funzioni e aggiungere alla macro la funzione precedentemente creata Importo totale(10). Aggiungere la funzione Chiusura scontrino immediata. Premere Tast. Inf.. Aggiungere PRIMI. Creare in questo modo tante macro quante sono le bevande (quindi macro composte da una bevanda, dalla funzione Importo totale(10), dalla funzione Chiusura scontrino immediata e dalla tastiera PRIMI ). A questo punto rimane solo da inserire le macro nelle tastiere relative. Premere, dalla maschera principale, il pulsante evidenziato per l apertura del designer. premere il pulsantino evidenziato. 38

39 Verrà visualizzato un elenco delle tastiere inferiori. Selezionare PRIMI. Premere il pulsante Macro toccare il campo Macro scegliere la prima delle macro create per i primi e aggiungerla alla tastiera. inserire nella tastiera tutte le macro create per i primi. Selezionare la tastiera SECONDI e inserire tutte le macro create per i secondi. Selezionare la tastiera BEVANDE e inserire tutte le macro create per le bevande. Selezionare nuovamente la tastiera PRIMI. Premere Tast. Inf. e inserire la tastiera PRINCIPALE (selezionandola toccando il campo Tastiera inferiore). Selezionare la tastiera PRINCIPALE e inserire PRIMI. 39

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 PREMESSA L AGGIORNAMENTO PUO ESSERE EFFETTUATO SOLO SU SUPER MISTER HORECA 5.0 L INSTALLAZIONE RICHIEDE L ATTIVAZIONE TELEFONICA TRAMITE KEY CODE PRIMA DI EFFETTUARE

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche AGGIORNAMENTO Programma Retail Shop Release 2.3.35 Data 18/11/2013 Tipo UPDATE NOTE DI INSTALLAZIONE Per installare l UPDATE è sufficiente eseguire il file RetailShopAutomationUpdate2335.exe. Questo UPDATE

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Sviluppo Software. Documentazione Tecnica Copernico Gestionale per Farmacie XX-ANAPADC

Sviluppo Software. Documentazione Tecnica Copernico Gestionale per Farmacie XX-ANAPADC Documentazione Tecnica Copernico Gestionale per Farmacie XX-ANAPADC 14/05/2010 INDICE DOCUMENTO Note programmi... 3 XX-ANAPADC... 3 Introduzione...3 Installazione....3 Esecuzione....3 Tracciati esportazione...4

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Nucleo. Manuale Operativo RCH. Rel 06/04 HW3

Nucleo. Manuale Operativo RCH. Rel 06/04 HW3 Nucleo Manuale Operativo RCH Grazie per aver scelto il nostro prodotto, RCH garantisce che il prodotto è stato costruito nel rispetto degli standard di sicurezza vigenti: direttive LVD ed EMC. Il prodotto

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A Comunicazione Spesometro 2 Attivazione 2 Configurazioni 3 Classificazione delle Aliquote IVA 3 Dati soggetto obbligato 4 Opzioni 5 Nuovo adempimento 6 Gestione

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

SYS@UNO SYS@UNO MANUALE UTENTE

SYS@UNO SYS@UNO MANUALE UTENTE SYS@UNO MANUALE UTENTE POS Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale del presente manuale in qualsiasi forma, sia essa cartacea o informatica. La SYSTEM RETAIL S.p.A. e le

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Teorema New Gestione condominio

Teorema New Gestione condominio Teorema New Gestione condominio manuale per l'utente 1 Indice Introduzione e condizioni di utilizzo del software La licenza d'uso Supporto tecnico e aggiornamenti I moduli e le versione di Teorema per

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli