IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ."

Transcript

1 L agente Aurora è sempre dalla tua parte. IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. Perché in caso di sinistro, se sei tu il danneggiato, è lui che ti assiste: evitandoti disagi, inutili attese e anticipi di denaro. Perché contatta immediatamente il perito e ti indica la carrozzeria convenzionata più comoda per te: inoltre, avrai sempre a disposizione un auto sostitutiva. Perché con Aurora è facile sentirsi sereni. Guida alla procedura di rimborso che ha cambiato il mondo dell'rc Auto.

2 La più grande novità del 2007 per il mondo assicurativo è l entrata in vigore del risarcimento diretto: a partire dal 1 febbraio, in caso di incidente, è la tua Compagnia di assicurazioni, insieme al tuo agente, a farsi carico di ogni tuo problema e a soddisfare ogni tua esigenza. Aurora Assicurazioni ha 2000 agenti pronti ad assisterti: dall incarico al perito per la verifica dei danni alla segnalazione della carrozzeria convenzionata, dove potrai far riparare l auto senza anticipo di denaro e avere a disposizione un veicolo sostitutivo. Tu non dovrai preoccuparti di nulla: pensano a tutto loro. IL RISARCIMENTO DIRETTO: COS È. Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007, in caso di incidente stradale, consente ai danneggiati non responsabili - o responsabili solo in parte - di essere risarciti direttamente dal proprio assicuratore. IL RISARCIMENTO DIRETTO: COS È. UNA SICUREZZA IN PIÙ: infatti, sarà la Compagnia che hai scelto a risarcirti gli eventuali danni subiti. COSA VIENE RISARCITO I danni al veicolo e gli eventuali danni connessi al suo utilizzo (es. fermo tecnico, traino, ecc.). Le eventuali lesioni di lieve entità (fino al 9% di Invalidità Permanente) subite dal conducente** (compresi: danno biologico - permanente e/o temporaneo - danno patrimoniale e danno non patrimoniale). Gli eventuali danni alle cose trasportate appartenenti al proprietario o al conducente. ** È possibile ricorrere al sistema del risarcimento diretto anche se il conducente ha subito lesioni più gravi, limitatamente al rimborso per i danni al veicolo e alle cose trasportate. 3

3 IL RISARCIMENTO DIRETTO: COS È. QUANDO SI APPLICA Nei casi in cui: - La data di accadimento del sinistro è successiva al 1 febbraio 2007; - È avvenuta una collisione tra due veicoli a motore assicurati; - Sono coinvolti uno o due ciclomotori, immatricolati con il nuovo sistema di targatura; - Il sinistro non è stato causato da un terzo con cui non vi è stata collisione; - Entrambi i veicoli sono identificati con targa e immatricolati in Italia/RSM/Città del Vaticano; - Il sinistro è avvenuto in Italia/RSM/Città del Vaticano. Con la maggior parte dei veicoli è possibile applicare la procedura di risarcimento diretto: * Per identificare il ciclomotore che rientra nel risarcimento diretto, è sufficiente controllare la targa. Infatti le nuove immatricolazioni presentano sei caratteri alfanumerici, a differenza delle precedenti che ne utilizzano solo cinque. vecchie nuove La procedura del risarcimento diretto si può applicare anche se nell'incidente sono stati coinvolti: - passeggeri; in tal caso, per i danni subiti dai passeggeri, anche di grave entità, la richiesta di risarcimento va presentata sempre all'assicuratore del veicolo su cui erano a bordo; IL RISARCIMENTO DIRETTO: COS È. TIPO VEICOLO SI NO Autovettura Autocarro Autobus Ciclomotore immatricolato con la nuova normativa (dal 14/7/2006)* Ciclomotore non immatricolato secondo la nuova normativa (dal 14/7/2006) - oggetti diversi dai veicoli (cassonetti, vetrine, guard-rail, ecc.) e pedoni, i cui danni verranno invece risarciti dalla Compagnia del veicolo responsabile dell'incidente. I sinistri in risarcimento diretto fanno scattare il malus? Motociclo Tram Macchina agricola (targata e non)** e macchina operatrice non targata Macchina operatrice targata Bicicletta NO, quando non c è responsabilità dell assicurato: tutte le volte che denunci un sinistro, in condizioni di assenza di responsabilità, Sertel apre un sinistro non penalizzante ai fini del malus. ** La macchina agricola rientrerà nella procedura SI, quando c è responsabilità totale o parziale dell assicurato. di risarcimento diretto a partire dal 1 febbraio

4 INCIDENTE D AUTO: COSA DEVE FARE IL DANNEGGIATO. INCIDENTE D AUTO: COSA DEVE FARE IL DANNEGGIATO. La procedura Sinistri Aurora prevede: 1. SE C È O NON C È ACCORDO TRA LE PARTI: il danneggiato presenterà denuncia entro 3 giorni o comunque appena possibile alla propria Compagnia: compilando e inviando MODULO BLU (o CAI - Constatazione Amichevole di Incidente) vedi all. 1 N.B. La denuncia è obbligatoria anche se il danneggiato ha torto. La mancata presentazione della denuncia, qualora per questo motivo sia derivato un pregiudizio alla Compagnia, può comportare il diritto della stessa Compagnia di rivalersi in tutto o in parte nei suoi confronti per il danno risarcito. 2. SE SONO COINVOLTI PIÙ DI DUE VEICOLI: Fare intervenire la Pubblica Autorità Compilare e inviare comunque il Modulo Blu, raccogliendo i dati di eventuali testimoni e compilando il punto 5 agli appositi spazi nella facciata Altre informazioni A) MODULO BLU (o CAI - Constatazione Amichevole di Incidente) A cosa serve e come compilarlo. Il Modulo Blu consente di descrivere immediatamente la scena dell incidente e fornire una versione, precisa e condivisa con la controparte, della dinamica, al fine di ottenere, in caso di incidente con ragione, totale o parziale, il risarcimento direttamente dalla propria Compagnia, anche in presenza di feriti (in questo caso vanno compilati i punti 3 e/o 4 e gli appositi spazi nella facciata Altre informazioni ). N.B. Il Modulo Blu può essere usato anche in caso di denuncia di sinistro in cui non ci sia accordo tra le parti. L utilizzo del Modulo Blu, previsto dalla legge, è quindi fortemente consigliato perché consente di: Comunicare tutti i dati necessari al corretto avvio della pratica Offrire alle Compagnie interessate un documento probante ormai condiviso e consolidato Snellire e accelerare l'iter di risarcimento Non rischiare di dimenticare di fornire informazioni che comunque sarebbero richieste successivamente, con conseguente rallentamento della pratica INCIDENTE D AUTO: COSA DEVE FARE IL DANNEGGIATO. 3. SE NON SI HA CON SÈ IL MODULO BLU: si può utilizzare la richiesta di risarcimento danni (vedi pagina 10) oppure contattare direttamente SERTEL ( ). 6 7

5 INCIDENTE D AUTO: COSA DEVE FARE IL DANNEGGIATO. IL MODULO DI CONSTATAZIONE AMICHEVOLE VA COMPILATO IN TUTTE LE SUE PARTI. I dati fondamentali da indicare sono i seguenti: 1. Luogo e data del sinistro 2. Generalità delle parti 3. Targhe dei due veicoli coinvolti 4. Denominazione delle Compagnie di assicurazione 5. Descrizione delle circostanze (preferibilmente tramite l utilizzo delle dinamiche tipo) 6. Firme dei conducenti/assicurati coinvolti I due conducenti e/o assicurati: 1. SONO D ACCORDO SULLA RESPONSABILITÀ: in questo caso il Modulo Blu di Constatazione Amichevole va compilato e firmato da entrambi. Si accorciano, così, i tempi del risarcimento. Se possibile, è sempre preferibile cercare un accordo con l altro conducente sulla dinamica del sinistro. 2. NON SONO D ACCORDO SULLA RESPONSABILITÀ: il Modulo Blu può, comunque, essere utilizzato anche a firma singola, come denuncia dell avvenuto sinistro. 3. NON HANNO IL MODULO BLU: si può compilare anche in seguito ed eventualmente incontrare nuovamente la controparte per firmarlo insieme. L'importante, sul luogo del sinistro, è raccogliere almeno le seguenti informazioni: Data dell'incidente Nomi degli assicurati Targhe dei due veicoli coinvolti Denominazione delle Compagnie e numeri di polizza Descrizione delle circostanze e delle modalità dell'incidente Generalità di eventuali testimoni (nominativi, indirizzi, telefoni) Indicazione dell'eventuale intervento di organi di Polizia (verbale) INCIDENTE D AUTO: COSA DEVE FARE IL DANNEGGIATO. In caso di lesioni saranno necessari informazioni e documenti specifici: - Età - Attività e reddito - Attestazione medica dell avvenuta guarigione - Dichiarazione della presenza o meno di prestazioni da parte Per evitare di trovarti in questa situazione, ricorda di chiedere una copia del Modulo Blu al tuo agente Aurora. In ogni caso l assicurato ha la possibilità di effettuare la denuncia via internet sul sito sezione Denuncia Sinistri. di istituti che gestiscono assicurazioni sociali obbligatorie 8 9

6 INCIDENTE D AUTO: COSA DEVE FARE IL DANNEGGIATO. B) RICHIESTA RISARCIMENTO Se l assicurato non è in possesso e/o non ha utilizzato il Modulo Blu, dovrà presentare la richiesta di risarcimento. Cosa scrivere nella richiesta. Per agevolare la compilazione della richiesta di risarcimento è stato predisposto da ANIA un fac-simile - disponibile sul sito - di puro riferimento (vedi allegati 2 e 3: modulo richiesta risarcimento per danni a cose e modulo richiesta risarcimento per danni alla persona del conducente) che il danneggiato potrà liberamente impiegare nei casi più ricorrenti, ferma restando la possibilità di predisporre la richiesta secondo forme diverse ed eventualmente contenuti aggiuntivi che si ritengono utili per descrivere meglio il danno subito. L agente fornirà i chiarimenti necessari e chiederà le eventuali integrazioni di informazioni per la corretta valutazione del danno. L assicurato, se preferisce, potrà contattare direttamente Sertel ( ). E ricorda: con Aurora non hai bisogno di alcuna assistenza legale, infortunistica o di altri intermediari perché Aurora La procedura di risarcimento per i passeggeri che subiscono lesioni. La procedura del risarcimento diretto, nei casi previsti di applicabilità, va utilizzata anche se nell'incidente sono stati coinvolti passeggeri (terzi trasportati). Gli eventuali danni subiti dal passeggero dovranno essere risarciti, indipendentemente dall'accertamento della responsabilità, dalla Compagnia del veicolo su cui erano a bordo. Per ottenere il risarcimento, l'interessato (o gli aventi diritto) dovrà inoltrare apposita domanda alla Compagnia assicuratrice del veicolo sul quale si trovava al momento del sinistro. L agente Aurora e il servizio Sertel, comunque, forniranno l assistenza necessaria. INCIDENTE D AUTO: COSA DEVE FARE IL DANNEGGIATO. tutela i tuoi interessi

7 INCIDENTE D AUTO: COSA DEVE FARE IL DANNEGGIATO. QUANDO NON SI APPLICA Non è possibile avvalersi del risarcimento diretto in caso di: - incidente accaduto all'estero; - incidente con più di due veicoli; - incidente in cui è coinvolto un ciclomotore non munito della nuova targa; - danni gravi alla persona del conducente: in questo caso, la procedura può tuttavia applicarsi al rimborso per i danni al veicolo e alle cose trasportate, mentre per i danni gravi alla persona occorre rivolgersi alla Compagnia del veicolo responsabile; - urto con una macchina agricola (dal 1 febbraio vedi nota pagina 4). In questi casi il danneggiato deve: Entro 3 giorni, o comunque appena possibile, effettuare la denuncia direttamente alla propria Compagnia; Richiedere il risarcimento dei danni alla Compagnia di chi ha causato l'incidente. Per ottenere il risarcimento dei danni subiti, la richiesta deve essere inviata tramite Raccomandata AR alla Compagnia che assicura il veicolo responsabile del sinistro. N.B. Nei casi in cui il risarcimento diretto non si applica, la compagnia offrirà comunque assistenza adeguata all assicurato. E se vuoi essere tutelato anche nei casi in cui sei responsabile del sinistro in tutto o in parte, scegli la garanzia Indennizzo Certo la mini Kasko che copre i danni subiti dal tuo veicolo e non risarciti in ambito risarcimento diretto : fino a per riparare l auto zero franchigia zero scoperti COSA FA LA COMPAGNIA. A. SE I DANNI RIENTRANO NELLA PROCEDURA DI RISARCIMENTO DIRETTO: La Compagnia, una volta accertata la totale o parziale ragione del proprio assicurato: Fornisce informazioni sulle CARROZZERIE CONVENZIONATE (se in presenza di MODULO BLU A DOPPIA FIRMA) Per garantire: Tempi rapidi di riparazione Nessun importo da versare Contenimento dei tempi di perizia Possibilità di usufruire di servizi personalizzati (carro attrezzi, auto sostitutiva, garanzia sulle riparazioni, ecc.) N.B. Se viene utilizzata la carrozzeria convenzionata non è necessaria una perizia sul veicolo danneggiato. Fornisce tutte le informazioni necessarie sulle formalità da seguire Fornisce assistenza all'assicurato danneggiato Comunica un offerta di risarcimento COSA FA LA COMPAGNIA

8 COSA FA LA COMPAGNIA. B. SE I DANNI NON RIENTRANO NELLA PROCEDURA DI RISARCIMENTO DIRETTO O QUESTA VIENE INTERROTTA per l acquisizione delle informazioni che rendono inapplicabile il risarcimento diretto: La Compagnia comunica i motivi di esclusione dalla procedura e: A) Invia sia la richiesta di risarcimento del danneggiato/ assicurato sia gli ulteriori elementi acquisiti nel corso dell'istruttoria alla Compagnia con cui la controparte responsabile del sinistro ha stipulato la polizza RC Auto, se nota B) Invita a rivolgersi ad altra Compagnia C. È OBBLIGATORIO INTERROMPERE LA PROCEDURA DI RISARCIMENTO DIRETTO NEI CASI IN CUI: Si appura che non vi è stata collisione Si aggiunge uno o più veicoli a motore ai due dichiarati in denuncia Uno dei due veicoli è assicurato con Compagnie non autorizzate ad operare in Italia Si appura che è coinvolto almeno un ciclomotore non targato Si appura che sono coinvolte biciclette Vi è il superamento del massimale della debitrice Le lesioni superano il 9% di IP (in questo caso il risarcimento diretto NON si interrompe per il danno a cose) Non c è regolarità amministrativa del responsabile (anche solo di uno dei due veicoli coinvolti) Se il danneggiato non è d'accordo con la comunicazione della Compagnia rispetto al risarcimento offerto o i motivi di mancata offerta: Può sempre far valere i propri diritti esercitando l'azione legale nei suoi confronti Per ogni personale insoddisfazione rispetto al servizio fornito dalla propria Compagnia può, comunque, reclamare rivolgendosi alla struttura d'impresa indicata nella nota informativa precontrattuale o sul sito web della stessa Se il problema non viene risolto, fermo il diritto all'azione legale, può ricorrere anche alla procedura di conciliazione ANIA / Associazioni dei Consumatori. Una procedura gratuita e non vincolante, in cui l assicurato avrà l'aiuto delle Associazioni dei Consumatori aderenti all'iniziativa, per risolvere i contrasti che riguardano i sinistri con danni fino a euro Per informazioni e chiarimenti sulla procedura di conciliazione: Ci si può rivolgere al proprio agente di fiducia Ci si può collegare al sito entrando nella sezione consumatori, o telefonando allo Sportello Auto al numero CASO DI DISACCORDO DANNEGGIATO/COMPAGNIA. N.B. La procedura di risarcimento diretto si interrompe con il verificarsi anche di una sola condizione elencata

9 COSA FARE, IN POCHE PAROLE. COSA FARE, IN POCHE PAROLE. Prevenire il sinistro. Le statistiche evidenziano che la maggior parte dei sinistri avviene per distrazione o per mancato rispetto delle basilari norme di sicurezza sulla circolazione. Bastano alcuni semplici accorgimenti per limitare le probabilità di causare incidenti o per limitarne gli effetti: Guidare sempre con prudenza, soprattutto con condizioni atmosferiche sfavorevoli; Rispettare la distanza di sicurezza, le norme di precedenza e le indicazioni della segnaletica; Non distrarsi: parlare al cellulare senza auricolare, fumare sigarette e tenere alto il volume dell'autoradio aumentano le probabilità d'incidente; Non guidare in condizioni di particolare stanchezza; Utilizzare e far utilizzare sempre la cintura di sicurezza; Controllare con frequenza lo stato dell auto: impianto frenante, pressione e stato dei pneumatici, corretto funzionamento delle luci anteriori e posteriori; Utilizzare e far utilizzare il casco alla guida di moto e ciclomotori. Se il sinistro si verifica. Fai firmare il modulo CAI anche alla controparte Denuncia subito il sinistro Fornisci il numero di cellulare al momento della denuncia Fornisci le coordinate bancarie al momento della denuncia Utilizza il codice a barre* che ti verrà fornito - su tua richiesta - dal tuo agente 1 COS È IMPORTANTE FARE. 5 Comunicaci prontamente ogni variazione di indirizzo Inviaci i documenti richiesti dal liquidatore e necessari alla liquidazione Con noi non hai bisogno di far intervenire il legale o lo studio di infortunistica Utilizza una delle nostre carrozzerie convenzionate * Devi inviare dei documenti per la liquidazione del tuo sinistro e desideri evitare inutili passaggi che potrebbero rallentare i tempi di gestione? Chiedi al tuo agente di inviarti via o via fa un codice a barre, che puoi utilizzare come semplice accompagnatoria da allegare ogni qualvolta invii uno o più documenti (basta metterlo come prima pagina della documentazione). Un lettore ottico provvederà, in maniera automatica ed istantanea, ad archiviare il documento nella tua pratica e a renderlo immediatamente utilizzabile dal destinatario. Chiedi al tuo agente Aurora come riceverlo Metti subito il veicolo a disposizione del perito COSA FARE, IN POCHE PAROLE. DENUNCIA L ACCADUTO TEMPESTIVAMENTE AL NUMERO VERDE Oppure denuncia il sinistro tramite: Raccomandata con ricevuta di ritorno; Via telematica; Telegramma o telefa. 17

10

11

12

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE CHE COSA È IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente stradale consente

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE Fonte Ania RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE COSA E IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente

Dettagli

1) Risarcimento Diretto

1) Risarcimento Diretto 1) Risarcimento Diretto Cos'è È la nuova procedura di rimborso assicurativo, in vigore dal 1 febbraio 2007, che in caso di incidente stradale ti consente di ottenere il risarcimento direttamente dalla

Dettagli

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO 1 INDICE - Che cosa cambia in pratica con il risarcimento diretto? - Cosa è utile fare al momento del sinistro? - Come fare a denunciare l incidente?

Dettagli

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO SIAMO AL TUO FIANCO SEMPRE SOPRATTUTTO NEI MOMENTI DIFFICILI Sulla strada è importante essere prudenti, rispettare con

Dettagli

In caso di Incidente da circolazione

In caso di Incidente da circolazione 1. Il Risarcimento Diretto Dal 1 febbraio 2007 è in vigore, a seguito delle modifiche introdotte dal Codice delle Assicurazioni Private, la procedura di Risarcimento Diretto, applicabile a molte tipologie

Dettagli

Il risarcimento diretto

Il risarcimento diretto 3 Il risarcimento diretto La legge n. 254/2006 dichiara che per alcuni tipi di sinistri, avvenuti dal 1 febbraio 2007, le assicurazioni sono obbligate ad applicare il risarcimento diretto. Il risarcimento

Dettagli

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento INDICE 03 04 05 06 07 08 Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento Come e quando disdire la polizza rca Esempio di disdetta

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO

RISARCIMENTO DIRETTO RISARCIMENTO DIRETTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE E FARE DIVISIONE SPECIALE RC AUTO A cura di Andrea Caldirola Responsabile Ufficio Sinistri Gruppo Assiteca indiceindiceindiceindic Andrea Caldirola Responsabile

Dettagli

I MIGLIORI PRODOTTI DIALOGO PER GARANTIRTI PIÙ SICUREZZA, OGNI GIORNO.

I MIGLIORI PRODOTTI DIALOGO PER GARANTIRTI PIÙ SICUREZZA, OGNI GIORNO. I MIGLIORI PRODOTTI DIALOGO PER GARANTIRTI PIÙ SICUREZZA, OGNI GIORNO. POLIZZA AUTO METTIAMO IN STRADA CONVENIENZA E SICUREZZA. POLIZZA MOTO LA MOTO O IL CICLOMOTORE SONO PIÙ SICURI CON DIALOGO. POLIZZA

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale Novità sul fronte assicurativo per i sinistri stradali. Dal 1 giugno 2004 con la compilazione del modulo CID è possibile

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

PROCEDURE CONVENZIONE CARD

PROCEDURE CONVENZIONE CARD Smart company PROCEDURE CONVENZIONE CARD LA CONVENZIONE CARD La Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto (CARD), prevede, per la parte di nostro interesse, due tipologie di sinistri e precisamente:

Dettagli

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione Assicurazione Auto Diritti del consumatore Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione GLOSSARIETTO ANIA: è l'associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia.

Dettagli

IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO

IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO COS È COSA DEVE CONTENERE Il Modulo Blu di Constatazione Amichevole di Incidente (CID) è il Modulo che ti consigliamo

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

COMUNE DI GARLENDA Provincia di Savona REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

COMUNE DI GARLENDA Provincia di Savona REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI COMUNE DI GARLENDA Provincia di Savona REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. del 1 Sommario

Dettagli

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Daoraè più facile Hai avuto un incidente? Aspetti un risarcimento? Scegli la conciliazione. E più semplice, è più rapida. Da oggi sono finiti

Dettagli

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL CONVENZIONE CGIL - UNIPOL IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita? È quello che ogni Iscritto

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali

OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali Via Volturno n. 33-30173 VENEZIA/MESTRE Telefono e Fax 041/5349637 E-mail: info@associazionedifesaconsumatori.it www.associazionedifesaconsumatori.it OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali Perché

Dettagli

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Daoraè più facile Hai avuto un incidente? Aspetti un risarcimento? Scegli la conciliazione. E più semplice, è più rapida. Da oggi sono finiti

Dettagli

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci Sconto 20% sulla tariffa RC Tasso incendio e furto 13 x mille senza franchigia ( fino a 20.000 ) Atti vandalici/eventi atmosferici compresi Cristalli

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Terza Edizione La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: ADICONSUM Questo

Dettagli

facile Sarà più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC auto

facile Sarà più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC auto Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC auto Sarà più facile Hai avuto un incidente? Aspetti un risarcimento? Per non litigare più, scegli la conciliazione. Da oggi basta litigare. Se

Dettagli

MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie

MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie RACCOMANDATA A/R CONSEGNATO A MANO Spett.le RCAPOINT Sede di Quartu Sant Elena Via Venezia n. 25/A 09045 Quartu Sant Elena (CA) MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie

Dettagli

CONVENZIONE UIL - UNIPOL. Il salto di qualità con UIL!

CONVENZIONE UIL - UNIPOL. Il salto di qualità con UIL! CONVENZIONE UIL - UNIPOL Il salto di qualità con UIL! IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita?

Dettagli

IL COMPARATORE AUTO RISPARMIARE SULL ASSICURAZIONE AUTO CON LA LIBERTÀ DI SCEGLIERE IL MEGLIO

IL COMPARATORE AUTO RISPARMIARE SULL ASSICURAZIONE AUTO CON LA LIBERTÀ DI SCEGLIERE IL MEGLIO IL COMPARATORE AUTO RISPARMIARE SULL ASSICURAZIONE AUTO CON LA LIBERTÀ DI SCEGLIERE IL MEGLIO CONFRONTARE LE MIGLIORI OFFERTE DI ASSICURAZIONE AUTO PER SCEGLIERE LA CONVENIENZA L Assicurazione Auto è un

Dettagli

Manuale per il risarcimento RCA

Manuale per il risarcimento RCA Manuale per il risarcimento RCA Il nuovo Codice delle Assicurazioni ha profondamente mutato il sistema di liquidazione dei sinistri, offrendo tra l altro nuove opportunità di ottenere in tempi rapidi e

Dettagli

Mini Guida. Le classi di merito

Mini Guida. Le classi di merito Mini Guida Le classi di merito Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE CLASSI DI MERITO Non sempre chi si accinge a stipulare un contratto assicurativo R.C. Auto conosce

Dettagli

PROCEDURA PER IL RISARCIMENTO DIRETTO:

PROCEDURA PER IL RISARCIMENTO DIRETTO: PROCEDURA PER IL RISARCIMENTO DIRETTO: La disciplina del risarcimento diretto si applica in tutte le ipotesi di danni a veicoli immatricolati in Italia e di lesioni di lieve entità al conducente, anche

Dettagli

C O M U N E D I S E N O R B Ì Provincia di Cagliari

C O M U N E D I S E N O R B Ì Provincia di Cagliari C O M U N E D I S E N O R B Ì Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 159

Dettagli

Polizza Auto SestoSenso KM

Polizza Auto SestoSenso KM Polizza Auto SestoSenso KM Dedicata a chi fa pochi chilometri e vuole risparmiare Paghi solo in base ai chilometri percorsi Assistenza satellitare inclusa SestoSenso KM Convenienza e protezione viaggiano

Dettagli

Progetto Campagna di Informazione sull Indennizzo Diretto, cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico

Progetto Campagna di Informazione sull Indennizzo Diretto, cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico Progetto Campagna di Informazione sull Indennizzo Diretto, cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico realizzazione grafica: GICA service srl - info@gicaservice.it stampa: duemme grafica sas -

Dettagli

Articolo 1 Definizioni

Articolo 1 Definizioni DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n.254 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

KMSICURI YOU. L ASSICURAZIONE CHE FAI TU. AUTO Scegli la sicurezza che si adatta alla tua guida.

KMSICURI YOU. L ASSICURAZIONE CHE FAI TU. AUTO Scegli la sicurezza che si adatta alla tua guida. AUTO Scegli la sicurezza che si adatta alla tua guida. PUOI SENTIRTI AL RIPARO ANCHE QUANDO GUIDI! YOU KMSICURI È la polizza che viaggia al tuo fianco, offrendoti tutta la serenità di una cintura di sicurezza

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Edizione 2002 La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: Associazione Indipendente

Dettagli

RC AUTO senza segreti

RC AUTO senza segreti RC AUTO senza segreti Sei informato di quello che prevede la tua polizza auto? Sei sicuro che l assicurazione della tua auto sia adeguata alle tue esigenze?! Ogni automobilista ha diritto di scegliere

Dettagli

CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione

CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione OPZIONE Circolazione Base Chi è assicurato CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione Il Proprietario o Locatario del mezzo, il Conducente autorizzato, i Trasportati per i casi

Dettagli

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. Centro Studi e Documentazione

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. Centro Studi e Documentazione Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Centro Studi e Documentazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628 Segreteria

Dettagli

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 397 D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 Art. 1 2. D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254. Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell articolo

Dettagli

STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI

STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI Progetto curato da Roberto Conforti Consigliere delegato UEA per la Formazione e la Qualità 1 Procedura Risarcimento Diretto

Dettagli

C O M U N E D I CARAGLIO Provincia di Cuneo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI DA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

C O M U N E D I CARAGLIO Provincia di Cuneo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI DA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI C O M U N E D I CARAGLIO Provincia di Cuneo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI DA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 33

Dettagli

IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI

IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI INDICE Introduzione pag. 1 Sul veicolo pag. 2 Se accade un sinistro pag. 3 Cosa fare subito dopo un sinistro pag. 4 Trovare un accordo è importante pag. 6 La

Dettagli

Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo

Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo Alla Provincia di Lucca Cortile Carrara 55100 Lucca FAX 0583.417326 Il sottoscritto denunciante cognome nome nato a provincia il / / residente a :

Dettagli

Polizza Auto SestoSenso KM

Polizza Auto SestoSenso KM Polizza Auto SestoSenso KM Dedicata a chi fa pochi chilometri e vuole risparmiare Paghi solo in base ai chilometri percorsi Assistenza satellitare inclusa SestoSenso KM Convenienza e protezione viaggiano

Dettagli

La polizza RC auto. Ultimo consiglio: Ogni premio è trattabile.

La polizza RC auto. Ultimo consiglio: Ogni premio è trattabile. 2 La polizza RC auto Da ottobre 2009 a ottobre 2011, secondo i dati ISVAP, gli incrementi tariffari medi nazionali sono stati pari al 26,9% per un 40enne in classe di massimo bonus, al 20,2% per un 18enne

Dettagli

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO GUIDEpratiche L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO UN UTILE GLOSSARIO PER LA POLIZZA AUTO COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

In Viaggio con Helvetia Italia Assicurazioni

In Viaggio con Helvetia Italia Assicurazioni 1 2 Cos è In Viaggio? E una polizza assicurativa Auto che offre, oltre alla garanzia obbligatoria RCA, una gamma completa di garanzie accessorie per soddisfare ogni esigenza legata alla circolazione di:

Dettagli

IL PREVENTIVATORE UNICO RC AUTO

IL PREVENTIVATORE UNICO RC AUTO IL PREVENTIVATORE UNICO RC AUTO GUIDA RAPIDA CONTENUTI DELLA GUIDA - Domande e risposte - Consigli utili - La home page del Preventivatore Unico DOMANDE E RISPOSTE Che cos è? Come si accede? Cosa serve

Dettagli

La denuncia di sinistro

La denuncia di sinistro Capitolo 1 La denuncia di sinistro Bibliografia: Legislazione: C. BUZZONE-M. CURTI, Formulario RC auto, Ipsoa, Milano 2006. D.P.R. n. 254/2006. La denuncia di sinistro ha lo scopo di portare all attenzione

Dettagli

COMUNE DI VALVERDE (Provincia di Catania)

COMUNE DI VALVERDE (Provincia di Catania) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMEN- TO DANNI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI (Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 9 del 17/03/2014) Sommario

Dettagli

CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it

CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it ASSICURAZIONI:MODELLO AMICHEVOLE DI RISARCIMENTO, IL TESTO DELLA NUOVA CONVENZIONE Dal 1 giugno 2004 modello amichevole per risarcimento danni

Dettagli

Polizza Auto Bonus Malus

Polizza Auto Bonus Malus Polizza Auto Bonus Malus Scegli il meglio per la tua polizza auto Protezione totale senza sorprese Abbinabile all assistenza satellitare SestoSenso Polizza Auto Bonus Malus Allianz Protezione totale senza

Dettagli

I dieci punti da ricordare in caso di incidente. 1. Metti in sicurezza il luogo dell incidente e presta la prima assistenza ai feriti!!

I dieci punti da ricordare in caso di incidente. 1. Metti in sicurezza il luogo dell incidente e presta la prima assistenza ai feriti!! I dieci punti da ricordare in caso di incidente 1. Metti in sicurezza il luogo dell incidente e presta la prima assistenza ai feriti!! 2. Chiama i numeri di emergenza, se necessario!! 3. Fotografa i luoghi,

Dettagli

KIT SINISTRI Assicuratrice Milanese

KIT SINISTRI Assicuratrice Milanese KIT SINISTRI Assicuratrice Milanese Gestione del rischio scolastico COSA DEVE FARE LA SCUOLA? GESTIONE DEI SINISTRI SE IL SINISTRO AVVIENE A SCUOLA O DURANTE ATTIVITÀ CHE COMPORTANO LA PRESENZA DI PERSONALE

Dettagli

POLIZZA RC PROFESSIONALE AVVOCATO

POLIZZA RC PROFESSIONALE AVVOCATO Roma, 21 luglio 2014 POLIZZA RC PROFESSIONALE AVVOCATO Tabella Premi Polizza RC Professionale Avvocato INTROITI 250.000,00 500.000,00 MASSIMALI 1.000.000,00 1.500.000,00 3.000.000,00 25.000,00 297,00 356,00

Dettagli

Polizza Auto SestoSenso KM

Polizza Auto SestoSenso KM Polizza Auto SestoSenso KM Dedicata a chi fa pochi chilometri e vuole risparmiare Paghi solo in base ai chilometri percorsi Assistenza satellitare inclusa SestoSenso KM Convenienza e protezione viaggiano

Dettagli

Benvenuto nel mondo ES mobility

Benvenuto nel mondo ES mobility Benvenuto nel mondo ES mobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

COMUNE DI GESSATE Provincia di Milano DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI DA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

COMUNE DI GESSATE Provincia di Milano DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI DA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Allegato B alla delib. GC n. 20 del 19/02/2014 COMUNE DI GESSATE Provincia di Milano DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI DA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Approvato con

Dettagli

Informazioni per il calcolo del preventivo auto

Informazioni per il calcolo del preventivo auto Consigli utili Il preventivo ha validità di 60 giorni dalla data di emissione, per decorrenze che rientrino in tale periodo. Se la decorrenza richiesta è oltre due mesi dalla data di emissione del preventivo,

Dettagli

ASSICURAZIONI ANNO 2006/2007

ASSICURAZIONI ANNO 2006/2007 ASSICURAZIONI ANNO 2006/2007 Quest anno tutte le coperture assicurative sono state stipulate con la Compagnia Unipol Assicurazioni per il tramite della B&S Italia Spa la quale oltre ad avere curato la

Dettagli

POLIZZA R.C. DEL VETTORE NORME DA SEGUIRE

POLIZZA R.C. DEL VETTORE NORME DA SEGUIRE POLIZZA R.C. DEL VETTORE NORME DA SEGUIRE In caso di perdita od avaria delle merci trasportate Fermo restando quanto previsto dalle condizioni di polizza al fine di una più agevole e tempestiva liquidazione

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 60 del 14.03.2013 Sommario TITOLO I - OGGETTO... 3 Art.

Dettagli

Informazioni per il calcolo del preventivo Moto

Informazioni per il calcolo del preventivo Moto Consigli utili Il preventivo ha validità di 60 giorni dalla data di emissione, per decorrenze che rientrino in tale periodo. Per calcolare correttamente il tuo preventivo tieni a portata di mano i seguenti

Dettagli

mini guida L assicurazione nei contratti profilati

mini guida L assicurazione nei contratti profilati mini guida L assicurazione nei contratti profilati Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del L ASSICURAZIONE NEI CONTRATTI PROFILATI Al momento della sottoscrizione del un

Dettagli

Indicazioni operative per i RLS aziendali in caso di infortuni e malattie professionali

Indicazioni operative per i RLS aziendali in caso di infortuni e malattie professionali Indicazioni operative per i RLS aziendali in caso di infortuni e malattie professionali Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, in base al D.Lgs 81/08 riceve le informazioni e la documentazione

Dettagli

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 OGGETTO: art. 123 del decreto legislativo n. 175 del 17 marzo 1995: obblighi di informativa nei contratti di assicurazione diretta diversa dalla assicurazione sulla vita.

Dettagli

Assicurazione veicoli a motore

Assicurazione veicoli a motore Clienti privati/clienti aziendali Assicurazione veicoli a motore Soluzioni modulari e flessibili per auto e moto. Consulenza personalizzata e garanzie di servizio in caso di sinistro incluse. Innovazione:

Dettagli

Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità

Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità 64 Associazione Nazionale Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità Dal 1 luglio 2009 novità notevoli e significative nella polizza STRADA incamper Nel numero scorso, da pagina 93 a pagina 99 avevamo

Dettagli

DISCIPLINARE PER L'USO DELL'AUTOMEZZO PERSONALE O DELL AUTO DI SERVIZIO PER RAGIONI DI LAVORO

DISCIPLINARE PER L'USO DELL'AUTOMEZZO PERSONALE O DELL AUTO DI SERVIZIO PER RAGIONI DI LAVORO MAGNIFICA COMUNITA DEGLI ALTIPIANI CIMBRI e-mail: segreteria@comunita.altipianicimbri.tn.it pec: comunita@pec.comunita.altipianicimbri.tn.it Fraz. Gionghi n. 107-38046 LAVARONE - C.F. 96085530226 P.IVA

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI E DEI DIPENDENTI DELL ORDINE Caratteristiche e Prestazioni

POLIZZA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI E DEI DIPENDENTI DELL ORDINE Caratteristiche e Prestazioni POLIZZA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI E DEI DIPENDENTI DELL ORDINE Caratteristiche e Prestazioni OGGETTO L assicurazione vale per gli infortuni subiti nell espletamento della carica di Componente del Consiglio

Dettagli

CONVENZIONE CNA - UNIPOL. Il salto di qualità con CNA!

CONVENZIONE CNA - UNIPOL. Il salto di qualità con CNA! CONVENZIONE CNA - UNIPOL Il salto di qualità con CNA! IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere l impresa, le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare

Dettagli

COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera

COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI (Approvato con delibera di C.C. n.34 del 37/11/2009 ) ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente Regolamento

Dettagli

Modulo di Denuncia RCT - Responsabilità civile verso terzi

Modulo di Denuncia RCT - Responsabilità civile verso terzi LA INVITIAMO A RISPONDERE A TUTTE LE DOMANDE E A RESTITUIRE IL MODULO ALL'INDIRIZZO INDICATO. COMPILI IN STAMPATELLO E CON INCHIOSTRO NERO. LA COMPILAZIONE ERRATA O PARZIALE DEL MODULO POTREBBE RITARDARE

Dettagli

1. Vettura, uso e custodia del veicolo

1. Vettura, uso e custodia del veicolo Il presente contratto di noleggio con guida autonoma rispetta quanto consigliato dall'associazione degli operatori per gli autonoleggi delle Seychelles. Firmando il presente contratto, il cliente conferma

Dettagli

Benvenuto nel mondo ESmobility

Benvenuto nel mondo ESmobility Benvenuto nel mondo ESmobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e chilometraggio

Dettagli

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto)

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE R.C. AUTO ART. 1 (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) 1. Al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, e successive

Dettagli

Regolamento n. 13 del 6 febbraio 2008 concernente la disciplina: del certificato di assicurazione e contrassegno e del modulo di denuncia di sinistro

Regolamento n. 13 del 6 febbraio 2008 concernente la disciplina: del certificato di assicurazione e contrassegno e del modulo di denuncia di sinistro Regolamento n. 13 del 6 febbraio 2008 concernente la disciplina: del certificato di assicurazione e contrassegno e del modulo di denuncia di sinistro 1 Consolidamento della disciplina Per la maggior parte

Dettagli

INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI

INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI di Guido Belli Cultore di diritto civile nell Università di Bologna SOMMARIO: 1. Il risarcimento diretto. 2. Ambito di applicazione. 3. Questioni

Dettagli

Informazioni per il calcolo del preventivo veicoli commerciali Consigli utili

Informazioni per il calcolo del preventivo veicoli commerciali Consigli utili Consigli utili Il preventivo ha validità di 60 giorni dalla data di emissione, per decorrenze che rientrino in tale periodo. Per calcolare correttamente il tuo preventivo tieni a portata di mano i seguenti

Dettagli

Assicurazioni Veicoli Storici

Assicurazioni Veicoli Storici Assicurazioni Veicoli Storici Assicurazioni e Consulenze per Veicoli Storici Ufficio Veicoli Storici tel. 0382.1901562 Fax 0382.21324 Cellulare 3396914556 e.mail: storiche187@gmail.com convenzioni assicurative

Dettagli

OPODO int Zero Gap 201012 pag. 1 di 6

OPODO int Zero Gap 201012 pag. 1 di 6 OPODO int Zero Gap 201012 pag. 1 di 6 Caratteristiche del prodotto OPODO e MONDIAL ASSISTANCE sono lieti di offrirvi una copertura assicurativa per il noleggio del veicolo prenotato sul sito web di OPODO.

Dettagli

I processi di Genial+: le modifiche al contratto e la gestione dei sinistri

I processi di Genial+: le modifiche al contratto e la gestione dei sinistri I processi di Genial+: le modifiche al contratto e la gestione dei sinistri 1 Obiettivo Al termine di questa unità sarai in grado di: Conoscere i processi di Genial+, il loro funzionamento e i vantaggi

Dettagli

OFFERTA DI SERVIZI ASSICURATIVI

OFFERTA DI SERVIZI ASSICURATIVI OFFERTA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRA PAONE ASSICURAZIONI SAS AGENZIA GENERALE UNIPOLSAI E CORPO REGIONALE DI INTERVENTO RAPIDO DEL LAZIO ISPETTORATO REGIONALE LA PAONE ASSICURAZIONI SAS AGENZIA GENERALE

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- motocicli e ciclomotori contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei veicoli a motore modello n.1060 del 1 dicembre

Dettagli

Notizie Utili. Agenzia Vigentino - via B. Verro 89 /I - 20141 Milano - Tel 025696181/ 028436450/ 0256815745 - Fax 025696843

Notizie Utili. Agenzia Vigentino - via B. Verro 89 /I - 20141 Milano - Tel 025696181/ 028436450/ 0256815745 - Fax 025696843 Notizie Utili Agenzia Vigentino - via B. Verro 89 /I - 20141 Milano - Tel 025696181/ 028436450/ 0256815745 - Fax 025696843 Risposte a Domande Frequenti sull Assicurazione Auto Informativa Polizze (formato.pdf)

Dettagli

Carta degli Impegni Dalle promesse ai fatti

Carta degli Impegni Dalle promesse ai fatti Carta degli Impegni Dalle promesse ai fatti Gentile Cliente, questa è la Carta degli Impegni AXA Assicurazioni, una dichiarazione di responsabilità concreta nei confronti di tutti i nostri clienti. Nasce

Dettagli

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015 COMUNE DI ARZACHENA Provincia di Olbia - Tempio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA TRIENNALE RC AUTO PER I VEICOLI COMUNALI 2016-2018 LIBRO MATRICOLA CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021

Dettagli

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO DISCIPLINA DELL UTILIZZO DELLE AUTOVETTURE E DEI MEZZI MECCANICI DI PROPRIETA COMUNALE

Dettagli

REVISIONE AUTO. Che cos è. Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi)

REVISIONE AUTO. Che cos è. Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) REVISIONE AUTO Che cos è Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) durante la circolazione siano tenuti in condizioni di massima efficienza, in modo da garantire

Dettagli

Altre garanzie delle polizze Veicoli Genial+

Altre garanzie delle polizze Veicoli Genial+ Altre garanzie delle polizze Veicoli Genial+ 1 Obiettivo Al termine di questa unità sarai in grado di: Conoscere le garanzie di tutela personale, le garanzie aggiuntive e l Assistenza VIP delle polizze

Dettagli

STRALCIO DEI PRINCIPALI ARTICOLI DEL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INERENTI L RC AUTO APPENDICE NORMATIVA

STRALCIO DEI PRINCIPALI ARTICOLI DEL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INERENTI L RC AUTO APPENDICE NORMATIVA ART. 129 - SOGGETTI ESCLUSI DALL ASSICURAZIONE 1 Non e considerato terzo e non ha diritto ai benefici derivanti dal contratto di assicurazione obbligatoria il solo conducente del veicolo responsabile del

Dettagli

ATTESTATO DI RISCHIO. Che cos è. L attestazione sullo stato del rischio è il documento che la compagnia di

ATTESTATO DI RISCHIO. Che cos è. L attestazione sullo stato del rischio è il documento che la compagnia di ATTESTATO DI RISCHIO Che cos è L attestazione sullo stato del rischio è il documento che la compagnia di assicurazione rilascia in prossimità della scadenza annuale della polizza RCA, nel quale sono indicate

Dettagli

Richiesta risarcimento danni

Richiesta risarcimento danni Richiesta risarcimento danni Al Sindaco del Comune di Prato Il/la sottoscritto/a (nome e cognome) nato/a a il, residente a Provincia in via/piazza n. domiciliato/a in (prov. ) in via Telefono Cellulare

Dettagli

DENUNCIA DEI SINISTRI PER SAPERNE DI PIÙ

DENUNCIA DEI SINISTRI PER SAPERNE DI PIÙ DENUNCIA DEI SINISTRI PER SAPERNE DI PIÙ COSA FARE IN CASO DI SINISTRO CHE COSA DICE IL CONTRATTO? Il Cliente si impegna a denunciare a LeasePlan ogni singolo sinistro in maniera tempestiva, tramite la

Dettagli

TECNOLOGIA E MODELLI ORGANIZZATIVI PER LA GESTIONE DEI SINISTRI. Giacomo Lovati Direttore Sinistri, Unipol Assicurazioni

TECNOLOGIA E MODELLI ORGANIZZATIVI PER LA GESTIONE DEI SINISTRI. Giacomo Lovati Direttore Sinistri, Unipol Assicurazioni TECNOLOGIA E MODELLI ORGANIZZATIVI PER LA GESTIONE DEI SINISTRI Giacomo Lovati Direttore Sinistri, Unipol Assicurazioni Milano, 21 marzo 2012 I tempi di apertura del sinistro e l impatto sulle variabili

Dettagli