Dispensedi Access. Via Paleologi, 22

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dispensedi Access. Via Paleologi, 22"

Transcript

1 Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Access CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provincia di Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.so Italia, 25 C.so Italia, 25 Via Paleologi, 22 Via M. Donato, MONDOVÌ (CN) MONDOVÌ (CN) CHIVASSO (TO) SALUGGIA (VC) Località Poggio Favaro, BOGLIASCO (GE) C.F. e Partita Iva Tel Tel Tel Tel Data costituzione Fax Fax Fax Fax Reg. del n. 1012SI Acqui Terme mail mail mail mail

2 Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Sommario INSERIRE UNA TABELLA DA EXCEL...4 Inserire un campo data in una tabella...5 Inserire un campo memo:...7 Inserire una foto...7 Ricerca guidata nelle tabelle...8 Filtri...11 Relazioni...12 QUERY...14 Operatori Logici...16 Ordinamento CRESCENTE e DECRESCENTE...17 Utilizzo di una query sfruttando due tabelle in relazione tra di loro :...17 Calcoli con le query ( inserire FORMULE ):...18 Calcolare una media:...20 Calcolare la media di un medico specifico:...21 Calcolare la media del ticket di tutti i medici...21 Raggruppamento...22 Creare una query di aggiornamento Creare una query di eliminazione:...24 MASCHERE...27 Ricerca tramite maschera...28 Inserire una casella di Testo (ES: IMPORTO TOTALE):...29 Inserire un campo...29 Inserire una casella combinata:...31 REPORT...35 Creare un report da più tabelle:...37 Personalizzare il report:...38 MACRO...41 CREARE UNA MASCHERA (Pannello di controllo)...44 CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provincia di Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.so Italia, 25 C.so Italia, 25 Via Paleologi, 22 Via M. Donato, MONDOVÌ (CN) MONDOVÌ (CN) CHIVASSO (TO) SALUGGIA (VC) Località Poggio Favaro, BOGLIASCO (GE) C.F. e Partita Iva Tel Tel Tel Tel Data costituzione Fax Fax Fax Fax Reg. del n. 1012SI Acqui Terme mail mail mail mail

3 Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Aprire in automatico il menu principale...48 Aprire un documento esterno (Word o Excel):...48 Inserire un pulsante nel pannello di controllo...49 CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provincia di Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.so Italia, 25 C.so Italia, 25 Via Paleologi, 22 Via M. Donato, MONDOVÌ (CN) MONDOVÌ (CN) CHIVASSO (TO) SALUGGIA (VC) Località Poggio Favaro, BOGLIASCO (GE) C.F. e Partita Iva Tel Tel Tel Tel Data costituzione Fax Fax Fax Fax Reg. del n. 1012SI Acqui Terme mail mail mail mail

4 INSERIRE UNA TABELLA DA EXCEL Access è un programma avanzato, è possibile utilizzarlo quando le potenzialità di excel, non sono più sufficienti a soddisfare le richieste dell utente che è sempre piu esigente. Per importare una tabella esistente fatta in excel: avviare access, premere con il tx dx Selezionare importa, scegliere il percorso e il file di excel, facendo attenzione di selezionare Tipo file in Microsoft excel come mostrato in figura sotto: 4

5 Passiamo ora ad inserire i dati dando le adeguate impostazioni: In questo caso, impostando nel formato il segno > inserisce tutte le voci del campo interessato ( in questo caso Studente ), con le lettere in maiuscolo. Inserendo il simbolo < i record appariranno in minuscolo. Inserire un campo data in una tabella Selezionare la tabella interessata dalla finestra database come in figura 5

6 visualizzare la Visualizzazione Struttura, inserire il nuovo campo e nella colonna tipo dati, inserire formato Data/ora, come in figura: In Maschera di input, selezionare il formato desiderato : Una volta impostato il formato salvare le modifiche e ritornare nella tabella medici non in visualizzazione struttura, notiamo che è stato inserito il campo Data Inizio, nel quale possiamo inserire le date (si osserva che non serve neppure inserire la barretta / ) 6

7 Inserire un campo memo: Nel campo memo, posso inserire testi di lunghezza illimitata. E sufficiente selezionare la tabella interessata, visualizzare la visualizzazione struttura, inserire il campo come in esempio specializzazione e selezionare Memo come in figura Inserire una foto Occorre ritornare in Visualizzazione Struttura e inserire la scritta fotografia e dopo nello spazio Tipo Dati occorre selezionare Oggetto OLE: Il risultato con le modifiche apportate è il seguente: 7

8 Per andare a capo in una cella, allargare la riga e all interno della cella interessata, premere CTRL + INVIO Ricerca guidata nelle tabelle Inseriamo una casella a discesa, nella struttura della tabella, nel campo che interessa, inserire ricerca guidata Selezionare immissione personalizzata 8

9 Inserire i valori desiderati Il risultato ottenuto nella tabella sarà: 9

10 Ora impostiamo il comando VALIDO SE per evitare che vangano inseriti solo i dati dei tre livelli, digitare come in figura i dati = liv1 or = liv2 or = liv3. Mentre in Valore predefinito, inserire la voce che vogliamo che venga mostrata come predefinita 10

11 Filtri Ci sono 2 tipi di filtri, uno è quello in base a selezione, l altro è quello in base a maschera. per utilizzare questo filtro, è sufficiente selezionare qualsiasi cella e premere filtro in base a selezione. Per rimuovere il filtro, selezionare Rimuovi filtro. un filtro come in figura: per utilizzare la maschera, selezionare il filtro in base a maschera, appare A questo punto e necessario selezionare la voce interessata. Prestare attenzione, prima di selezionare la voce interessata, occorre controllare che tutte le celle siano vuote come in figura: Per rimuovere il filtro, clic sul tasto come in figura. 11

12 Relazioni Per collegare due tabelle e sufficiente che in entrambi le tabelle vi sia un campo (consigliato denominarli con lo stesso nome, e che abbia le stesse caratteristiche, selezionare il tasto RELAZIONI Nella finestra che segue, aggiungere le tabelle Dipendenti e Medici da collegare E a questo punto in questa finestra, procedere come segue: Collegare NUMMed della tabella dipendenti con NumMed della tabella medici (Selezionando NumMed da una tabella e trascinarlo su NumMed dell altra tabella, sempre tenendo premuto il tasto sinistra del mouse). Nella finestra che si apre, è importante selezionare applica integrità referenziale come in figura: 12

13 Clic su crea e si aprirà un'altra finestra come in figura che indica il tipo di relazione ( in questo caso, un medico per tanti pazienti) Come mostrato in figura: 13

14 QUERY Le query sono dei filtri, delle interrogazioni che facciamo al database. Per creare una query andiamo in crea una query in visualizzazione struttura. Poi nella finestra che si apre, aggiungiamo la tabella che vogliamo interrogare. A questo punto, inseriamo tramite un doppio click le voci che ci interessano. Queste automaticamente si aggiungeranno nella tabella sotto Una volta inseriti tutti i campi, premiamo il tasto esegui query: In questo caso vogliamo trovare tutti i cognomi che iniziano per M, è sufficiente inserire M* nella riga Criteri Poi premere esegui, questo è il risultato: 14

15 Adesso trovare quelli che pagano un ticket maggiore di 71 euro: Premendo il tasto esegui, osserviamo sotto il risultato : 15

16 Operatori Logici AND Vogliamo trovare i pazienti del medico 36 che risiedono a Domodossola Vediamo il risultato premendo il tasto esegui OR Vogliamo trovare tutte le persone che pagano un supplemento superiore a 12 oppure che sono pazienti del medico 23. ( per eseguire una funzione OR è sufficiente mettere i criteri di ricerca su due righe Nel risultato, vedremo contemporaneamente i residenti che pagano un ticket > di 12 euro e tutti quelli del medico

17 Ordinamento CRESCENTE e DECRESCENTE Selezionare in mostra Crescente (Decrescente) e premere esegui utilizzare. una volta inseriti i campi da Utilizzo di una query sfruttando due tabelle in relazione tra di loro : Per prima cosa creare una relazione tra le due tabelle, come in figura sotto. Possiamo notare che abbiamo inserito campi della tabella dipendenti e campi della tebella medici 17

18 Eseguendo la query otterremo i seguenti risultati: Calcoli con le query ( inserire FORMULE ): Inserire una colonna nella quale vengono sommati i campi ticket e supplemento: selezionare la cella in figura e con il tasto destro premere zoom 18

19 Nella finestra che si apre, digitare importo totale:[prezzo ticket] + [ supplemento]. Così facendo, verrà creata una nuova colonna importo totale, nella quale saranno sommati il prezzo ticket e il supplemento notare che i campi da sommare vengono inseriti tra parentesi quadre. (Il testo nelle parentesi quadre, deve essere scritto prestando attenzione a non cambiare il nome del campo, scriverlo nello stesso modo, scritto in tabella) Premere ok ed esegui, il risultato è: 19

20 Calcolare una media: Occorre selezionare la cella interessata, selezionare totali Verrà visualizzata la riga FORMULA, all interno di questa, selezionare MEDIA Premi esegui per osservare i dati richiesti. 20

21 Calcolare la media di un medico specifico: Seguire il procedimento precedente ma aggiungere sotto Prezzo Ticket Raggruppamento e sotto Num Med Dove e in criteri aggiungere il codice del medico es. 23 Calcolare la media del ticket di tutti i medici Impostare la query come in figura: Eseguendo la query, noteremo la media per ogni singolo medico: 21

22 Raggruppamento Vogliamo visualizzare una colonna contenente il prezzo ticket in modo univoco es: tutti i 70 euro visualizzati una sola volta ecc. Posizionarsi con il mouse nella colonna a fianco alla colonna che dobbiamo filtrare, poi clic su tasto destro e selezionare proprietà Poi in Record univoci mettere SI Provare ad eseguire la query ed ecco il risultato 22

23 Creare una query di aggiornamento. Una query di aggiornamento serve per aggiornare dei dati nel modo più veloce senza dover inserire i record per record. Creiamo una query in visualizzazione struttura: clic su tasto destro in un punto vuoto come illustrato, poi in tipo di query selezionare query di aggiornamento. Inserire il campo livelli e in aggiorna il valore liv2 come in figura: 23

24 Eseguire la query, dire di si Per verificare il funzionamento, aprire la tabella dipendenti e verificare la modifica effettuata. Praticamente la colonna livello deve essere riempita di liv2. Creare una query di eliminazione: Un altro tipo di query è quella di eliminazione utile per eliminare velocemente dati che non serve più gestire, per capire meglio il funzionamento vediamo un esempio: Aprire la struttura di una query come è stato mostrato per una query di Aggiornamento, invece del comando aggiorna a, apparirà la voce elimina, selezionare Dove nell elenco a discesa e nello spazio accanto a criteri il codice del dipendente che non fa più parte della società. Vedere immagine sotto riportata. Poi clic su esegui ed osservar il risultato ottenuto. 24

25 TIP & TRIKS : L Asterisco vuol dire inserisci tutti i campi, infatti basta fare doppio click per inserirli tutti. Nascondere una colonna: Se volgiamo fare una ricerca e nascondere una colonna, è sufficiente togliere il flag da Mostra nella colonna che non vogliamo mostrare: Eliminare una tabella da una query, visualizzare in struttura query interessata, selezionare la tabella da eliminare, clic su tasto destro Rimuovi tabella, poi se necessario per riutilizzare la stessa struttura della query selezionare del menu Modifica la voce Cancella griglia: 25

26 Questo è il risultato una volta selezionata la voce griglia vuota 26

27 MASCHERE Per creare una maschera, aprire la tabella che interessa, selezionare dal menù MASCHERA STANDARD. A questo punto è possibile, tramite questa interfaccia grafica, inserire nuovi record o modificare quelli esistenti. Il risultato è la maschera sotto riportata: 27

28 Ricerca tramite maschera Aprire la maschera selezionare trova Impostare i criteri di ricerca e premere trova successivo. Verranno trovati tutti i record che rispettano il criterio impostato. 28

29 Inserire una casella di Testo (ES: IMPORTO TOTALE): Andare in visualizza struttura maschera, Per inserire una casella di testo premere il pulsante della casella degli strumenti casella di testo dalla barra Posizionarsi sulla struttura e inserire la casella di testo (disegnare un rettangolo simile a quelli già presenti nella maschera, poi modificare il nome dove viene scritto Testo destro e nel rettangolo dove c è scritto non associato clic con il tasto destro poi proprietà, Dati, Origine controllo, a questo punto inserire la formula esempio: prezzo ticket + supplemento Nel formato selezionare valuta Inserire un campo Supponiamo di aver dimenticato di inserire precedentemente un campo, andare in struttura maschera, sulla barra struttura maschera selezionare il tasto elenco campi. 29

30 Adesso si apre una finestra con i campi, ed è sufficiente fare doppio clic sul campo che vogliamo inserire, trascinandolo nella struttura maschera dove desiderate che venga visualizzato. 30

31 Inserire una casella combinata: Selezionare l icona per inserire una casella combinata, inserirla usando la struttura della maschera, accertandosi per semplificare i passaggi che sia evidenziato il tasto creazioni guidate Controllo Usiamo i valori presenti in una tabella ( precisamente quelli nella tabella medici) 31

32 Poi clic su Avanti In questa finestra selezionare i campi necessari per le vostre esigenze: nel nostro cosa Num Med Cognome e Nome del medico. 32

33 Poi clic su Avanti:in questa finestra potete decidere il tipo di ordinamento dei campi selezionati (al massimo 4 campi). Clic su Avanti: assicurarsi che il Flag nel quadratino accanto a Nascondi colonna chiave non appaia, perché il nostro obiettivo è quello di permettere a chi inserirà i dati di inserire il numero del medico nella tabella dei dipendenti osservando a quale medico corrisponde tale numero. 33

34 Poi clic su Avanti:selezionare il campo dove voler memorizzare il valore selezionato nella casella combinata (nel nostro database nel campo Num Med della tabella Dipendenti). Clic su Avanti: e poi su Fine. 34

35 REPORT I report servono per stampare una serie di dati in base alle impostazioni e alle condizioni volute dall utente. Per creare un semplice report, e sufficiente selezionare la voce report, poi selezionare crea report mediante creazione guidata e inserire i campi che servono. Poi premere avanti e personalizzare a proprio piacimento tutte le voci che vengono proposte dal programma e salvare il report. Se dopo aver creato un report, ci accorgiamo che una riga invade un altra colonna per esempio: 35

36 Per risolvere il problema, andare in visualizzazione struttura report sinistro fare clic sul bordo Poi fare clic tasto destro e selezionare Proprietà e impostare Si alla voce Espandibile come mostrato in figura: A questo punto nella cella interessata il testo andrà a capo automaticamente: 36

37 Creare un report da più tabelle: Nella tabella medici selezionare: Nella tabella dipendenti selezionare i seguenti campi.: Codice, Cognome, Nome, Prezzo Ticket e Supplemento Poi selezionare in base a medici: 37

38 In modo da permettere al programma di creare un report e un sottoreport. Dopo aver premuto avanti, fino ad arrivare alla finestra sotto riportata selezionare la voce opzioni di riepilogo e impostare le voci come in figura: Personalizzare il report: Per inserire un bordo, selezionare la cella da bordare, selezionare poi lo spessore del bordo 38

39 Per colorare il bordo, tasto destro sulla cella interessata, proprietà, selezionare colore bordo e scegliere il colore desiderato. Per colorare una cella invece, selezionarla con il tasto dstro e scegliere colore riempimento/sfondo come in figura: 39

40 I risultati saranno: 40

41 MACRO Una macro non è altro che un azione che diciamo al computer di ripetere ogni volta che abbiamo bisogno di eseguire una richiesta, (per esempio aprire sempre la stessa maschera, la stessa tabella, sono comandi che un utente compie ripetitivamente nell arco di una giornata). Per creare una macro, selezionare l oggetto Macro e successivamente clic su Nuovo. Il nostro obiettivo è quello di aprire una tabella, allora clic sulla prima cella della colonna AZIONE e selezionare il comando ApriTabella: Occorre selezionare il nome della tabella che si vuole aprire: 41

42 Chiudere e salvare con nome, procedere così creando le macro per tutte le tabelle, le maschere, i report e le query che sono stati creati precedentemente. Es: Così per tutte le altre macro Notare che nel campo Modalità immissione dati, è possibile selezionare il comando Modifica. Questo comando permetterà di modificare i dati all interno della maschera o della tabella. Per i report è consigliato selezionare nel campo Visualizza la voce Anteprima di stampa, in caso contrario viene impostato il comando stampa, il computer invia in automatico la stampa. Dopo aver inserito tutte le macro, il risultato sarà quello mostrato in figura: 42

43 43

44 CREARE UNA MASCHERA (Pannello di controllo) Un Pannello comandi non è altro che una maschera che permette di visualizzare dei tasti o delle immagini in grado di eseguire le macro che sono state create precedentemente facilitare a tutti gli utenti l utilizzo del database. Occorre selezionare dalla barra del menu > Strumenti > Utilità database e selezionare Gestione pannello comandi: Si apre una finestra come mostrato in figura: Occorre pensare a cosa vogliamo creare; è necessario pensare di aver bisogno di pannelli secondari uno per ogni tipo di oggetto creato precedentemente (uno per le tabelle uno per le maschere) allora eseguiamo i seguenti passaggi: clic su nuovo e poi digitare il nome Visualizza Tabelle come in figura: 44

45 Poi premere ancora nuovo e continuare ad inserire i pannelli di controllo necessari (maschere, Query, Report): Adesso occorre creare i tasti sul pannello di controllo principale che apriranno le varie sottomaschere (o pannelli secondari): Selezionare pannello comandi principale e premere modifica 45

46 Adesso premere nuovo, in Testo attribuire un nome e in Pannello comandi, selezionare il pannello che vogliamo aprire come in figura sotto Continuare ad inserire le nuove voci come in figura, creare un tasto per ogni oggetto (Maschere, Query e Report). Ora occorre concentrarsi su cosa inserire all interno di ogni Pannello Secondario, per esempio in quello delle Maschere bisogna inserire un tasto per aprire la maschera dei medici un altro per quella dei dipendenti e un tasto per tornare al pannello controllo principale. Quindi selezionare Visualizza Maschere e poi clic su Modifica: 46

47 Si apre la finestra sotto riportata, quindi clic su Nuovo e inserire le voci evidenziate in figura Aggiungere anche un pulsante che apre la maschera dipendenti Aggiungere un tasto che torna al pannello principale 47

48 Aprire in automatico il menu principale Proviamo ora a far ridurre la finestra del database e contemporaneamente far apparire il Pannello Comandi: Aprire una nuova macro e impostare: RiduciAIcona, e poi nella riga sotto inserire ApriMaschera e selezionare (in maschera ) Pannello comandi come in figura: Ora salvare la macro con il nome AUTOEXEC Riavviando il database, si aprirà il pannello di controllo e la finestra degli oggetti sarà ridotta ad icona Aprire un documento esterno (Word o Excel): Occorre Creare una nuova macro, selezionare esegui applicazione 48 Dispense Outlook

49 In riga comando inserire : winword.exe e il percorso del file da aprire come mostrato sotto winword.exe "C:\Documents and Settings\Studente\Desktop\PIASL14\Corso08\ANDREA\WORD\progetto3.doc" Inserire un pulsante nel pannello di controllo Per inserire un nuovo pulsante sul pannello controllo, andare in visualizzazione struttura, inserire il tasto (disegnandolo dove deve essere posizionato) Si aprirà la seguente finestra, selezionare Varie e poi Esegui macro Nella finestra che si apre, selezionare la macro creata precedentemente, in questo caso apri Word progetto 3 49 Dispense Outlook

50 In Testo inserire il testo che vogliamo che appaia sul pulsante es. apri word, premere avanti e poi Fine. Quindi premendo il tasto apri Word si aprirà il file impostato precedentemente. 50 Dispense Outlook

Dispensedi Outlook. Via Paleologi, 22

Dispensedi Outlook. Via Paleologi, 22 Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Outlook CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Word CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

Microsoft Access 2000

Microsoft Access 2000 Microsoft Access 2000 Corso introduttivo per l ECDL 2004 Pieralberto Boasso Indice Lezione 1: le basi Lezione 2: le tabelle Lezione 3: creazione di tabelle Lezione 4: le query Lezione 5: le maschere Lezione

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Microsoft Access Maschere

Microsoft Access Maschere Microsoft Access Maschere Anno formativo: 2007-2008 Formatore: Ferretto Massimo Mail: Skype to: ferretto.massimo65 Profile msn: massimoferretto@hotmail.com "Un giorno le macchine riusciranno a risolvere

Dettagli

Sviluppare un DB step by step

Sviluppare un DB step by step Sviluppare un DB step by step Creare un nuovo database Per prima cosa creiamo un nuovo DB vuoto Access di default salverà il db dandogli come nome Database 1 se è già presente un file con tale nome Database

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Moduli (schede compilabili) in Word Esempio: scheda di alimentazione per un degente

Moduli (schede compilabili) in Word Esempio: scheda di alimentazione per un degente Moduli (schede compilabili) in Word Esempio: scheda di alimentazione per un degente Vediamo come utilizzare Word per costruire un modulo compilabile, ovvero una scheda che contenga delle parti fisse di

Dettagli

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico)

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) 1 Aprire Access Appare una finestra di dialogo Microsoft Access 2 Aprire un

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

CREAZIONE DI UN DATABASE E DI TABELLE IN ACCESS

CREAZIONE DI UN DATABASE E DI TABELLE IN ACCESS CONTENUTI: CREAZIONE DI UN DATABASE E DI TABELLE IN ACCESS Creazione database vuoto Creazione tabella Inserimento dati A) Creazione di un database vuoto Avviamo il programma Microsoft Access. Dal menu

Dettagli

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137 Introduzione Il software Gestione magazzino è stato realizzato con l intenzione di fornire uno strumento di apprendimento per chi intendesse cominciare ad utilizzare Access 2010 applicando le tecniche

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Microsoft Access. Microsoft Access

Microsoft Access. Microsoft Access Microsoft Access E. Tramontana E. Tramontana 1 Microsoft Access Un Database è una collezione di dati relazionati e strutturati MS Access è uno strumento per la gestione di Database Consente di archiviare

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Access - Lezione 02. Basi di dati. Parte seconda. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante)

Access - Lezione 02. Basi di dati. Parte seconda. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) Access - Lezione 02 Basi di dati Parte seconda (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) 1.0 Operazioni di base 1.1 Impostare e pianificare un

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica.

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. Il lavoro si presenta piuttosto lungo, ma per brevità noi indicheremo come creare la pagina iniziale,

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI

Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI Nell organizzazione di un archivio informatizzato è indispensabile poter definire univocamente le informazioni in esso inserite. Tale esigenza è abbastanza ovvia se

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

MODULO 5 BASI DI DATI

MODULO 5 BASI DI DATI MODULO 5 BASI DI DATI A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 5.1 USARE L APPLICAZIONE... 3 5.1.1 Concetti fondamentali...

Dettagli

1. Le macro in Access 2000/2003

1. Le macro in Access 2000/2003 LIBRERIA WEB 1. Le macro in Access 2000/2003 Per creare una macro, si deve aprire l elenco delle macro dalla finestra principale del database: facendo clic su Nuovo, si presenta la griglia che permette

Dettagli

Dispensedi Internet. Via Paleologi, 22

Dispensedi Internet. Via Paleologi, 22 Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Internet CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43. 3Oltre le tabelle

06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43. 3Oltre le tabelle 06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43 3Oltre le tabelle Chiave primaria Progettare le tabelle di un database Relazioni Join Creare le relazioni Modificare una relazione Eliminare una o tutte le relazioni

Dettagli

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database Cosa è Basi di dati Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Microsoft Access Access è un DBMS relazionale in grado di supportare: Specifica grafica dello schema della base dati Specifica grafica delle interrogazioni

Dettagli

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra 4.5 Stampa 4.5.1 Stampare semplici fogli elettronici 4.5.1.1 Usare le opzioni di base della stampa Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando Stampa dal menu File o si utilizza

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???]

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] 2000 Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] Access, della Microsoft, è uno dei programmi di gestione dei database (DBMS, Data Base Management System)

Dettagli

Database 1 biblioteca universitaria. Testo del quesito

Database 1 biblioteca universitaria. Testo del quesito Database 1 biblioteca universitaria Testo del quesito Una biblioteca universitaria acquista testi didattici su indicazione dei professori e cura il prestito dei testi agli studenti. La biblioteca vuole

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Le query Le query sono oggetti del DB che consentono di visualizzare, modificare e analizzare i dati in modi diversi. Si possono utilizzare query come origine

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione della biblioteca universitaria; il

Dettagli

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Un Database non è altro che un insieme di contenitori e di strumenti informatici che ci permette di gestire grossi quantitativi

Dettagli

Cultura Tecnologica di Progetto

Cultura Tecnologica di Progetto Cultura Tecnologica di Progetto Politecnico di Milano Facoltà di Disegno Industriale - DATABASE - A.A. 2003-2004 2004 DataBase DB e DataBase Management System DBMS - I database sono archivi che costituiscono

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Access INTRODUZIONE. Cos'è un Database? Probabilmente il modo migliore per spiegarlo è attraverso un esempio: una rubrica telefonica.

Access INTRODUZIONE. Cos'è un Database? Probabilmente il modo migliore per spiegarlo è attraverso un esempio: una rubrica telefonica. Access INTRODUZIONE Cos'è un Database? Probabilmente il modo migliore per spiegarlo è attraverso un esempio: una rubrica telefonica. Nome Indirizzo Città CAP PR Tel ITIS Amedeo Avogadro c. San Maurizio,

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Esportare dati da Excel

Esportare dati da Excel Esportare dati da Excel Per esportare i fogli di Excel occorre salvarli in altri formati. Si possono poi esportare direttamente i dati da un foglio di Excel in un foglio dati di Access, mentre per altri

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record 5.3 TABELLE In un sistema di database relazionali le tabelle rappresentano la struttura di partenza, che resta poi fondamentale per tutte le fasi del lavoro di creazione e di gestione del database. 5.3.1

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Modulo 5 Database. Diapo: 1

Modulo 5 Database. Diapo: 1 Modulo 5 Database Diapo: 1 5.1 Usare l applicazione 5.1.1 Concetti FondamentaliCos è un database??? Database: Insieme di dati riguardanti lo stesso argomento (o argomenti correlati) Insieme strutturato

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

L interfaccia utente di Office 2010

L interfaccia utente di Office 2010 L interfaccia utente di Office 2010 Personalizza la barra multifunzione Pagine: 3 di 4 Autore: Alessandra Salvaggio - Tratto da: Office 2010 la tua prima guida - Edizioni FAG Milano Ridurre la barra multifunzione

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione Sommario Prefazione... 15 Parte 1 - Introduzione 1.1 L interfaccia utente e le operazioni più comuni... 19 La scheda File...24 Ridurre la barra multifunzione...29 Personalizzare la barra multifunzione...29

Dettagli

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel Esercitazione Exel: il foglio di lavoro B.1 Introduzione Exel è un applicazione che serve per la gestione dei fogli di calcolo. Questo programma fa parte del pacchetto OFFICE. Le applicazioni di Office

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

ECDL advanced. Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di Comunicazione PROVA DI SELEZIONE

ECDL advanced. Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di Comunicazione PROVA DI SELEZIONE Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di omunicazione PROV DI SELEZIONE EDL advanced ognome e nome del candidato: Parte EXEL Excel è destinato prevalentemente a:

Dettagli

Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003. Excel 2003 Excel 2010

Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003. Excel 2003 Excel 2010 Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003 Excel 2003 Excel 2010 INTRODUZIONE A EXCEL EXCEL è un programma di Microsoft Office che permette di analizzare grandi quantità di dati (database)

Dettagli

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Nozioni fondamentali della progettazione di database.

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Nozioni fondamentali della progettazione di database. 1 di 13 22/04/2012 250 Supporto / Access / Guida e procedure di Access 2007 / Tabelle Guida alle relazioni tra tabelle Si applica a: Microsoft Office Access 2007 Uno degli obiettivi di una buona strutturazione

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Interrogare il database: lavorare con le query

Interrogare il database: lavorare con le query Interrogare il database: lavorare con le query Il termine Query, significa interrogazione quindi estrazione di dati da una o più tabelle del Database. Dietro le query opera un linguaggio di programmazione,

Dettagli

Dispense die xcel. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispense die xcel. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispense die xcel CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata:

qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata: Creare un Database completo per la gestione del magazzino. Vedremo di seguito una guida pratica su come creare un Database per la gestione del magazzino e la rispettiva spiegazione analitica: Innanzitutto

Dettagli

CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS

CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS CONTENUTI: CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS Definizione della chiave primaria di una tabella Creazione di relazioni fra tabelle Uso del generatore automatico di Query A) Apertura del DB e creazione

Dettagli

Dispense di PowerPoint

Dispense di PowerPoint Dispense di PowerPoint Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli 0161 480720 Reg. del13-11-2002 n. 1012SI Acqui Terme SOMMARIO AVVIARE POWERPOINT: presentazione Diapositive...

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

Microsoft EXCEL 2000

Microsoft EXCEL 2000 Ivan Renesto 24 ivan.renesto@edes.it Microsoft EXCEL 2000 CREAZIONE DI UN DATA BASE CON L AUSILIO DI MICROSOFT EXCEL Tra gli utilizzi di Microsoft Excel osserviamo la possibilità di creare delle Basi di

Dettagli

Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000. Introduzione ai database relazionali

Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000. Introduzione ai database relazionali SCUOLA DI INFORMATICA Centro Dati s.a.s. Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000 2000 Introduzione ai database relazionali Copyright 2001 Cedic

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

COSTRUIRE UN MODULO CON WORD

COSTRUIRE UN MODULO CON WORD COSTRUIRE UN MODULO CON WORD I moduli sono utili perché guidano le persone a fornire risposte standard e semplici da capire. Nella vita quotidiana compiliamo abitualmente moduli di ogni tipo: per il medico,

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

Introduzione al foglio elettronico

Introduzione al foglio elettronico Introduzione al foglio elettronico 1. Che cos'è un foglio elettronico? Un foglio elettronico è un programma che permette di inserire dei dati, di calcolare automaticamente i risultati, di ricalcolarli

Dettagli

Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le

Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le Capitolo 4 Relazioni tra tabelle 4.1 Definizione di una relazione 4.2 Visualizzazione e modifica delle relazioni 4.3 Stampa delle relazioni Ci sono molti vantaggi nel mettere in relazione le tabelle di

Dettagli

Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10

Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10 MANCA COPERTINA INDICE Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10 epico! è distribuito nelle seguenti versioni: epico!

Dettagli

6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic

6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic LIBRERIA WEB 6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic PROGETTO Il centro sportivo Olympic organizza corsi di tipo diverso: nuoto, danza, karate, ecc. Ogni corso ha un unico istruttore prevalente,

Dettagli

www.saggese.it www.domenicosaggese.it Pagina 1 di 10

www.saggese.it www.domenicosaggese.it Pagina 1 di 10 Materiale prodotto da Domenico Saggese unicamente come supporto per i suoi corsi. E lecito trattenerne una copia per uso personale; non è autorizzato alcun uso commerciale o in corsi non tenuti od organizzati

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Caselle di testo Caselle di riepilogo Caselle combinate Gruppo di opzioni Pulsanti di comando (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

Foglio di calcolo con Microsoft Excel 2003 III

Foglio di calcolo con Microsoft Excel 2003 III Foglio di calcolo con Microsoft Excel 2003 III 1. Scrittura di formule con Autocomposizione Funzione 2. Tabelle Pivot per l'analisi dei dati 1. Scrittura di formule con Autocomposizione Funzione Somme

Dettagli

INFORMATICA PER L IMPRESA (Docente Prof. Alfredo Garro)

INFORMATICA PER L IMPRESA (Docente Prof. Alfredo Garro) INFORMATICA PER L IMPRESA (Docente Prof. Alfredo Garro) ESERCIZIO 1a a) Creare, utilizzando Microsoft Access, la base di dati Università,, seguendo lo schema logico relazionale seguente: DATABASE Università

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli