VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE SOCIALI del Verbale n. 59

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE SOCIALI del 15.02.2007. Verbale n. 59"

Transcript

1 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE SOCIALI del Verbale n. 59 Il giorno alle ore si è tenuta, presso la sala riunioni della Biblioteca, la riunione del Comitato della Biblioteca di Scienze Sociali, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno: 1. Approvazione del verbale della riunione del Comunicazioni 3. Variazione di bilancio 4. Relazione sull attività Scarichi inventariali 6. Modifiche al regolamento 7. Assetti e gestione delle collezioni a scaffale aperto 8. Esame delle riviste in abbonamento 9. Esame di ordini che superano 150 euro, e di banche dati 10. Varie ed eventuali Presenti: Brancasi, Bubboloni, Casalini, Conigliello, Ferrari, Giovannetti, Giusti, Grisolia, Guercini, Guidi Bruscoli, Merello, Mori, Sabbioneti Assenti giustificati: Bartoli, Bonacchi, Turi. Assenti: Fasano,Gambineri. Presiede il prof. Antonio Brancasi. Svolge le funzioni di segretario la dott.ssa Lucilla Conigliello. E presente il dott. Alessandro Storai, segretario amministrativo della biblioteca. 1. Approvazione del verbale della riunione del Il Presidente illustra il verbale che viene approvato. 2. Comunicazioni Il presidente, sollecitato circa la lettera di dimissioni dall incarico fatta avere a tutti dai membri del comitato, ribadisce la propria intenzione di lasciare l incarico, considerando concluso il proprio mandato con l implementazione a regime della dotazione della biblioteca e di tutto il Sistema bibliotecario d ateneo. Il professore fa presente il clima di contrasto interno alla Commissione biblioteche, segnalando che il perdurare nell incarico potrebbe creare un grave pregiudizio alla biblioteca. I membri del comitato esprimono il loro rammarico per l irrevocabilità della decisione e ringraziano il presidente per l enorme impegno affrontato e gli straordinari risultati ottenuti. La direttrice dà conto dello stato di attivazione del nuovo sistema gestionale. Sono nuovamente attivi prenotazione, inventariazione, catalogazione (con alcuni limiti), mentre gli ordini dovrebbero ripartire entro breve. Contestualmente al cambio di gestionale è stato cambiato ed è già operativo il nuovo OPAC Aleph; ed è stato attivato Metalib, un interfaccia uniforme, facile e personalizzabile, per l'accesso a informazioni che derivano da ricerche eseguite simultaneamente (metasearch) in diverse risorse,

2 come cataloghi, banche dati bibliografiche, collezioni digitali, portali tematici. I due strumenti sono in fase di test e verranno messi a punto e implementati in corso d opera. Nell ultima settimana di dicembre sono stati assunti e destinati alla Biblioteca 5 nuovi bibliotecari. Sette erano in realtà i bibliotecari assegnati, ma 2 vincitori di concorso erano personale già interno alla biblioteca che non è stato rimpiazzato. 3. Variazione di bilancio La Commissione Biblioteche nella seduta del 30 gennaio 2007 ha deliberato la ripartizione della dotazione assegnata al Sistema Bibliotecario di Ateneo. Alla Biblioteca di Scienze Sociali sono stati assegnati euro ,94, inferiore a quanto indicato nel preventivo 2007 di circa pertanto la variazione proposta è la seguente: Chiave Conto Nome conto F.E assegnazione per finanziamento ordinario ,00 TOTALE ENTRATE ,00 Chiave Conto Nome conto F.S traslochi e facchinaggi ,00 F.S acquisto libri e microfilm ,00 F.S fondo di riserva per spese impreviste ,00 TOTALE SPESE ,00 4. Relazione sulle attività 2006 La direttrice illustra la Relazione, che viene discussa e approvata. 5. Scarichi inventariali La direttrice illustra la rilevante attività di ricognizione svolta dalla signora Marta Bruni, di concerto e su indicazione dell Ufficio Patrimonio, per regolarizzare la situazione patrimoniale della Biblioteca relativamente ai beni mobili lasciati presso le vecchie sedi, in grande parte ancora assegnati alle originarie unità amministrative. Il comitato approva i seguenti scarichi: BIBLIOTECA DI GIURISPRUDENZA Scarico inventariale per fuori uso dei seguenti beni: A) Registro con scritture manuali di mobili, arredi e macchine ufficio ai numeri: dal 235 al 250

3 dal 266 al 293 dal 295 al 351 dal 353 al 482 dal 484 al 507 dal 509 al 521 dal 523 al 552 dal 554 al 639 dal 642 al dal 649 al 655 e relativi accessori ; Registro delle scritture manuali di mobili arredi e macchine ufficio dell ex ufficio catalogo ai n. dal 1 al 4 dal 6 al dal 21 al 39 e relativi accessori. per un totale complessivo di ,98 B) Registro con scritture manuali degli strumenti tecnici e attrezzature di cui ai n e relativi accessori; Registro con scritture manuali degli strumenti tecnici e attrezzature dell ex ufficio catalogo al n. 1, per un totale complessivo di 8.083,60.. C) Registro scritture meccanizzate ai numeri riportati nell allegato 1 facente parte integrante del presente verbale ad eccezione dei beni inventariati ai numeri : e scarico per trasferimento alla Biblioteca Biomedica; scarico per trasferimento alla Biblioteca Umanistica ROUTER CISCO valore di ,09 e POZZO LIBRARIO IN METALLO valore di ,06 Per questi beni si dovrà inoltrare richiesta di autorizzazione all organo competente dell amministrazione centrale.. Macchina per scrivere inventariata al n ( guasta e non riparabile smaltita nel corso del trasloco a Novoli) anche per questo bene avendo più di 50 anni si chiederà la ratifica allo scarico che dovrà essere confermata dall organo competente dell amministrazione centrale.

4 BIBLIOTECA DI SCIENZE POLITICHE Scarico per fuori uso dei seguenti beni: A) Registro con scritture manuali di mobili arredi e macchine da ufficio ai n.: dal 12 al dal 33 al dal 47 al 53 e relativi accessori per un totale di ,23. B) Registro con scritture manuali degli strumenti tecnici e attrezzature ai n. 2 e 3 e relativi accessori per un totale di 3.501,17. C) Registro con scritture meccanizzate riportati nell allegato 2 facente parte integrante del presente verbale, ad eccezione dei beni inventariati ai n.: POZZO LIBRARIO IN ROVERE POZZO LIBRARIO IN ROVERE di cui si dovrà richiedere l autorizzazione all organo competente dell amministrazione centrale avendo ciascuno un valore di ,86 EMEROTECA Scarico per fuori uso dei seguenti beni: Registro con scritture meccanizzate di mobili arredi e macchine ufficio riportati nell allegato 3 facente parte integrante del presente verbale ad eccezione del bene inventariato al n SISTEMA ANTITACCHEGGIO per il quale, avendo un valore di ,34 si dovrà richiedere l autorizzazione all organo competente dell amministrazione centrale. BIBLIOTECA DI ECONOMIA E COMMERCIO Scarico per fuori uso dei seguenti beni: A) Registro con scritture manuali dei mobili arredi e macchine da ufficio ai numeri: dal 337 al 360 dal 369 al dal 424 al 428 dal 430 al dal 453 al 504 dal 508 al

5 dal 525 al dal 559 al 587 dal 590 al 596 dal 598 al dal 736 al 742 dal 744 al dal 760 al dal 815 al e relativi accessori per un totale di ,03. Scarico per trasferimento alla Biblioteca di Scienze Sociali dei beni inventariati ai n per un totale complessivo di 103,29. B) Registro delle scritture manuali degli strumenti tecnici e attrezzature ai n e relativi accessori, per un totale di 4.931, 72. C) Registro con scritture meccanizzate ai numeri riportati nell allegato 4 facente parte integrante del presente verbale. Il comitato approva tutti gli scarichi suddetti. 6. Modifiche al regolamento La direttrice illustra alcune di proposte di modifica del Regolamento, sulla base delle novità introdotte dal nuovo sistema gestionale (v. documentazione allegata). Il comitato discute puntualmente le singole modifiche, ed approva il nuovo testo del regolamento, nella versione allegata al presente verbale. 7. Assetti e gestione delle collezioni a scaffale aperto La direttrice afferma che nel corso del prossimo anno potrà essere attivato il progetto elaborato nel 2006, per lo sviluppo di un sistema integrato RFID, che consentirà il monitoraggio automatico dello scaffale aperto, e la sua manutenzione ottimale, e l attivazione del servizio di autopresto, alla luce di un finanziamento straordinario concesso dall Ente Cassa di Risparmio (parziale, rispetto alla richiesta presentata, ma comunque consistente). Durante l anno le copie multiple cessate delle riviste possedute in abbonamento attivo saranno tolte dallo scaffale aperto, e contestualmente saranno avviati contatti per donarle ad altre istituzioni.

6 8. Esame delle riviste in abbonamento Il presidente segnala la necessità di ritornare sulla decisione di cessazione delle riviste Studi di lessicografia e Lingua nostra, fondamentali strumenti di lavoro per un indirizzo scientifico che da quarant anni contraddistingue la facoltà di giurisprudenza. Il comitato approva la decisione. 9. Proposte d acquisto Il comitato approva l acquisto dei seguenti volumi: - Diccionario historico de la Compania de Jesus. Roma, 2001, 4 voll. (300 euro) F. Bambi - Rauscher (ed), Europaisches Zivilprozessrecht. Sellier, 2. ed (190 euro) Caponi - Vuosi, Frode fiscale e falso in bilancio, ESI, 2005 (10 euro) Baldini (studente) - K.Marx, Sulla questione ebraica, MI, Bompiani, 2007 (9,50 euro)- Gambarino (studente) La riunione si conclude alle ore 18. Il Presidente Prof. Antonio Brancasi Il segretario Dr. Lucilla Conigliello

Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi

Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi REGOLAMENTO DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO INTEGRATO DELLE BIBLIOTECHE C. GENTILI DELL ISTITUTO DI PSICHIATRIA, P. OTTONELLO DELL UNIVERSITÀ DI BOLOGNA E G.

Dettagli

UNIVERSITA DI PISA Anno 2010 Delibera N. 1 Seduta del 28 Ottobre 2010

UNIVERSITA DI PISA Anno 2010 Delibera N. 1 Seduta del 28 Ottobre 2010 UNIVERSITA DI PISA Anno 2010 Delibera N. 1 PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI BIBLIOTECA DELLA FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA L anno 2010, il giorno 28 del mese di Ottobre alle ore 12,00,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO

REGOLAMENTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO 44 REGOLAMENTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 16/45374 NELLA SEDUTA DEL 03.02.1994, MODIFICATO CON DELIBERAZIONE N. 1/I67997 DEL 14/01/2003 E N. 166/I0064555

Dettagli

Presiede il Coordinatore Prof. Alberto Sdralevich Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella

Presiede il Coordinatore Prof. Alberto Sdralevich Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO VERBALE N 1 SEDUTA DEL 16 GENNAIO 2002 Negli uffici della Biblioteca Biomedica in Via Dunant 3 a Varese si è riunito alle ore 15.00 il

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI ROMA TRE CENTRO DI STUDI ITALO-FRANCESI

UNIVERSITA DEGLI STUDI ROMA TRE CENTRO DI STUDI ITALO-FRANCESI UNIVERSITA DEGLI STUDI ROMA TRE CENTRO DI STUDI ITALO-FRANCESI REGOLAMENTO Art. 1 - Istituzione del Centro Il presente Regolamento concerne le attribuzioni, la gestione e il funzionamento del Centro di

Dettagli

Biblioteca di Area Scientifica Carta dei Servizi

Biblioteca di Area Scientifica Carta dei Servizi Biblioteca di Area Scientifica Carta dei Servizi NORME GENERALI La carta dei servizi definisce tutti i servizi che la Biblioteca si impegna ad erogare, le loro modalità d uso, le forme di controllo e le

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Via Ravasi 2-21100 Varese

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Via Ravasi 2-21100 Varese REGOLAMENTO PER L INVENTARIO DI ATENEO Emanato con D.R. n. 10792 del 8.1.2007. Ultime modifiche apportate con D.R. n. 14650 del 15.05.2009. Entrato in vigore il 30.05.2009 1 REGOLAMENTO PER L INVENTARIO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO. VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO. VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013 Il giorno 28 maggio 2013, alle ore 10,30 si è riunito a Bari, presso la Saletta Riunioni del Nucleo

Dettagli

Regolamento della Biblioteca di Filosofia

Regolamento della Biblioteca di Filosofia Regolamento della Biblioteca di Filosofia (Proposta approvata dal Consiglio di Dipartimento nella seduta del 28 marzo 2000) La Biblioteca di Filosofia dell'università degli Studi di Milano, sita in Via

Dettagli

QUICK GUIDE Rinnovo Inventariale (Area Magazzino ver. 510 e successive)

QUICK GUIDE Rinnovo Inventariale (Area Magazzino ver. 510 e successive) 1. Scopo del documento QUICK GUIDE Rinnovo Inventariale (Area Magazzino ver. 510 e successive) Lo scopo del presente documento è quello di illustrare le modifiche introdotte a partire dalla versione 5.1.0

Dettagli

ALLEGATO L: REGOLAMENTO BIBLIOTECA SCOLASTICA

ALLEGATO L: REGOLAMENTO BIBLIOTECA SCOLASTICA ALLEGATO L: REGOLAMENTO BIBLIOTECA SCOLASTICA La biblioteca scolastica fornisce informazioni e idee fondamentali alla piena realizzazione di ciascun individuo nell'attuale società dell'informazione e conoscenza.

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Lacchè Luigi P Pro-Rettore Rosa Marisa Borraccini P Direttore Generale Mauro Giustozzi P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Lacchè Luigi P Pro-Rettore Rosa Marisa Borraccini P Direttore Generale Mauro Giustozzi P Oggetto: Acquisto software Open Library (SOL) N. o.d.g.: 09 C.d.A. 28/9/2012 Verbale n. 10/2012 UOR: Centro di Servizio per l Innovazione d Ateneo- CSIA qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Lacchè

Dettagli

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA Emanato con D.R. n. 437 del 07/11/2012. Art.1 (La Biblioteca) 1. La Biblioteca è un sistema coordinato di Servizi, istituzionalmente preposto a garantire supporto alla ricerca,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ECONOMATO - CASSA

REGOLAMENTO DI ECONOMATO - CASSA Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate - - - - - * * * * - - - - - REGOLAMENTO DI ECONOMATO - CASSA Approvato con delibera n. 7 del 22/11/2006 Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

LA DIRIGENTE SCOLASTICA LA DIRIGENTE SCOLASTICA Visto il D.I. 1 febbraio 2001, n 44, artt. 23, 24, 25, 26, 27, 28 e 39; Vista la nota del MIUR, Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA COMUNALE. Monchio delle Corti

REGOLAMENTO BIBLIOTECA COMUNALE. Monchio delle Corti REGOLAMENTO BIBLIOTECA COMUNALE di Monchio delle Corti Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 48 del 13.10.2001 ART. 1 FINALITA Il Comune di Monchio delle Corti istituisce la Biblioteca Comunale

Dettagli

QUICK GUIDE Rinnovo Inventariale (Area Magazzino ver. 510 e successive)

QUICK GUIDE Rinnovo Inventariale (Area Magazzino ver. 510 e successive) 1. Scopo del documento QUICK GUIDE Rinnovo Inventariale (Area Magazzino ver. 510 e successive) Lo scopo del presente documento è quello di illustrare le modifiche introdotte a partire dalla versione 5.1.0

Dettagli

Il Patrimonio. Elementi del regolamento di Amministrazione e Contabilità per la gestione del patrimonio nei dipartimenti universitari

Il Patrimonio. Elementi del regolamento di Amministrazione e Contabilità per la gestione del patrimonio nei dipartimenti universitari Il Patrimonio Elementi del regolamento di Amministrazione e Contabilità per la gestione del patrimonio nei dipartimenti universitari 6 e 22 febbraio 2007 a cura di Noemi Rossi 1 Inventario I beni immobili

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA INTERNAZIONALE

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA INTERNAZIONALE COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA INTERNAZIONALE approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 85 del 22/04/1980 e modificato con Deliberazione del Consiglio

Dettagli

Regolamento della Biblioteca Giuseppe Guglielmi dell Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna

Regolamento della Biblioteca Giuseppe Guglielmi dell Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna Regolamento della Biblioteca Giuseppe Guglielmi dell Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna Art. 1 - Oggetto Art. 2 - Finalità e compiti Art. 3 - Sede e patrimonio

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 427 DEL 05-08-2013

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 427 DEL 05-08-2013 Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 427 DEL 05-08-2013 OGGETTO: ASSUNZIONE SPESA PER ACQUISTO DI UNA NUOVA STAZIONE RFID PER SERVIZIO DI AUTOPRESTITO PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE Documento informatico

Dettagli

REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA

REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA ART. 1 PRINCIPI GENERALI La Biblioteca di Storia della Musica del Dipartimento di Studi Greco-Latini, Italiani, Scenico-Musicali è una struttura di supporto alla didattica

Dettagli

Ufficio Contabilità Economica e Controllo di Gestione

Ufficio Contabilità Economica e Controllo di Gestione 1 Obiettivo perseguito dall Ateneo (Organi di Governo e Nucleo di Valutazione) 1) Implementazione di un Sistema di Contabilità Economico-Patrimoniale di Ateneo 2)Gestione Contabilità Analitica in CIA 2

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SENATO ACCADEMICO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SENATO ACCADEMICO Verbale n. 08 21 luglio 2014 Pagina n. 1 Il Senato Accademico dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, regolarmente convocato, si è riunito oggi, lunedì 21 luglio 2014, alle ore

Dettagli

COMITATO PER LO SPORT UNIVERSITARIO pag. 1

COMITATO PER LO SPORT UNIVERSITARIO pag. 1 COMITATO PER LO SPORT UNIVERSITARIO pag. 1 VERBALE N. 77 DI DATA 27.06.2013 Il giorno di giovedì 27 giugno 2013, alle ore 11.00, presso il Rettorato dell Università degli Studi di Trieste si è riunito,

Dettagli

Linee guida per la revisione dei documenti

Linee guida per la revisione dei documenti Linee guida per la revisione dei documenti Premessa La biblioteca del Dipartimento di Scienze Statistiche, a seguito della riorganizzazione dei propri spazi e servizi, ha recentemente concluso un'importante

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Scopi. Art. 3 Attività strumentali accessorie e connesse

STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Scopi. Art. 3 Attività strumentali accessorie e connesse STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION Art. 1 Costituzione 1. E costituita dall Università degli Studi Roma Tre una Fondazione di diritto privato denominata Fondazione Università

Dettagli

Regolamento degli agenti contabili interni (Approvato con delibera C.C. n. 3 del 21.01.2003)

Regolamento degli agenti contabili interni (Approvato con delibera C.C. n. 3 del 21.01.2003) Regolamento degli agenti contabili interni (Approvato con delibera C.C. n. 3 del 21.01.2003) Art. 1 Attribuzione delle funzioni 1) Le funzioni di agente contabile interno con maneggio di denaro o con incarico

Dettagli

SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI BIBLIOTECA FACOLTA DI INGEGNERIA REGOLAMENTO INTERNO. Titolo I Funzioni, strutture e personale

SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI BIBLIOTECA FACOLTA DI INGEGNERIA REGOLAMENTO INTERNO. Titolo I Funzioni, strutture e personale SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI BIBLIOTECA FACOLTA DI INGEGNERIA REGOLAMENTO INTERNO Titolo I Funzioni, strutture e personale Art. 1 Finalità del regolamento Il presente regolamento disciplina

Dettagli

Presiede il Coordinatore Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella

Presiede il Coordinatore Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella In videoconferenza - a Varese presso la sala riunioni corpo rotondo in Via Ravasi 2, a Como presso la sala riunioni del Prorettorato al V piano di Via Valleggio 11 - si è riunito alle ore 15.00 del 9 ottobre

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO - Verbale n 2 del 9/12/2010

CONSIGLIO DI ISTITUTO - Verbale n 2 del 9/12/2010 Istituto Comprensivo Coverciano Via G. D Annunzio, 172-50135 Firenze Scuole Primarie A. Diaz, D. da Settignano e S. Maria a Coverciano Scuole dell Infanzia A. Diaz, D. da Settignano e S. Maria a Coverciano

Dettagli

COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA PROVINCIA DI ROVIGO STATUTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VILLANOVA MARCHESANA

COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA PROVINCIA DI ROVIGO STATUTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VILLANOVA MARCHESANA COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA PROVINCIA DI ROVIGO STATUTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI VILLANOVA MARCHESANA 1 TITOLO I DENOMINAZIONE, FINALITA E OBIETTIVI Art. 1 La Biblioteca Comunale è una struttura

Dettagli

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO Premessa Il Sistema Bibliosan promosso dal Ministero della Salute si avvale della rete delle biblioteche degli Enti di ricerca biomedici italiani. A Bibliosan

Dettagli

Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi

Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi Biblioteca del Senato Giovanni Spadolini Ricerca materiale bibliografico Dal 2007 la Biblioteca fa parte - insieme a quella

Dettagli

COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEI RELATIVI CONTROLLI E DEL LAVORO STRAORDINARIO

COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEI RELATIVI CONTROLLI E DEL LAVORO STRAORDINARIO COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEI RELATIVI CONTROLLI E DEL LAVORO STRAORDINARIO 1 INDICE Art. 1 L orario di lavoro ordinario Art. 2 L orario differenziato

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DELTA CHIAMA DELTA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DELTA CHIAMA DELTA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DELTA CHIAMA DELTA ASSOCIAZIONE DELTA CHIAMA DELTA STATUTO Art. 1 Origine e sede Su iniziativa del Parco Regionale del Delta del Po Emilia Romagna, con la collaborazione della

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA TENUTA DELL INVENTARIO DEI BENI IMMOBILI E MOBILI

REGOLAMENTO PER LA TENUTA DELL INVENTARIO DEI BENI IMMOBILI E MOBILI REGOLAMENTO PER LA TENUTA DELL INVENTARIO DEI BENI IMMOBILI E MOBILI FONDAZIONE BRUNO KESSLER Allegato C alla deliberazione n. 02/08 del Consiglio di Amministrazione del 12 maggio 2008 Modificato nella

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA. Biblioteca Centrale REGOLAMENTO

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA. Biblioteca Centrale REGOLAMENTO REGOLAMENTO Art. 1 - Compiti e servizi della Biblioteca Art. 2 - Organizzazione della Biblioteca - Il Coordinatore gestionale - Il Comitato scientifico - Il Presidente del Comitato scientifico Art. 3 -

Dettagli

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI Medaglia d Argento al Merito Civile Cod. Fisc. 00827390725 ----------- Copia Deliberazione Giunta Comunale N. 96 Del 13-10-2011 OGGETTO: INDIVIDUAZIONE DEI

Dettagli

TECNOLOGIE RFID (Radio Frequency IDentification) IN BIBLIOTECA: il caso della Biblioteca di Filosofia. 21 aprile 2010 laura.frigerio@unimi.

TECNOLOGIE RFID (Radio Frequency IDentification) IN BIBLIOTECA: il caso della Biblioteca di Filosofia. 21 aprile 2010 laura.frigerio@unimi. TECNOLOGIE RFID (Radio Frequency IDentification) IN BIBLIOTECA: il caso della Biblioteca di Filosofia 21 aprile 2010 laura.frigerio@unimi.it Contesto Patrimonio monografico della biblioteca all avvio del

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 08/08/2013 N. 21

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 08/08/2013 N. 21 Comune di Avellino COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 08/08/2013 N. 21 OGGETTO: I DIRETTIRVA GENERALE PER LA GESTIONE ADOTTATA AI SENSI DELL'ART. 7, CO. I, LETT. C) DEL VIGENTE REGOLAMENTO DEGLI

Dettagli

(Concertato con la Delegazione sindacale dell Unione il 9/12/2008) Approvato con Delibera di Giunta dell Unione N.

(Concertato con la Delegazione sindacale dell Unione il 9/12/2008) Approvato con Delibera di Giunta dell Unione N. DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO, DEI RELATIVI CONTROLLI E DEL LAVORO STRAORDINARIO DEL PERSONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA (Concertato con la Delegazione sindacale dell

Dettagli

BIBLIOTECA CENTRALE INTERFACOLTA' DI ECONOMIA E DI GIURISPRUDENZA. Dati anno 2009 1. UTENTI

BIBLIOTECA CENTRALE INTERFACOLTA' DI ECONOMIA E DI GIURISPRUDENZA. Dati anno 2009 1. UTENTI BIBLIOTECA CENTRALE INTERFACOLTA' DI ECONOMIA E DI GIURISPRUDENZA Dati anno 2009 1. UTENTI Giurisprude nza Totale BCI 1.1 Professori e ricercatori 82 55 137 BCI 1.2 Dottorandi 27 BCI 1.3 Studenti iscritti

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO ASSOCIATO DI FUNZIONI COMUNALI MEDIANTE COSTITUZIONE DI UN UFFICIO COMUNE

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO ASSOCIATO DI FUNZIONI COMUNALI MEDIANTE COSTITUZIONE DI UN UFFICIO COMUNE San Rocco al Porto Castelnuovo Bocca d Adda Caselle Landi San Fiorano Meleti Cornovecchio Maccastorna Santo Stefano Lodigiano CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO ASSOCIATO DI FUNZIONI COMUNALI MEDIANTE COSTITUZIONE

Dettagli

COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a

COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a Copia COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a n 136 del 21-06-2012 Oggetto: L.R. 42/97 - Piano 2013 - Richiesta di contributo per installazione

Dettagli

70 102 21 61 34 Avvocato Altro, non specificato

70 102 21 61 34 Avvocato Altro, non specificato BIBLIOTECA CENTRALE INTERFACOLTA' DI ECONOMIA E DI GIURISPRUDENZA Dati anno 2010 1. UTENTI Economia Giurisprudenza Totale BCI 1.1 Professori e ricercatori 81 55 136 BCI 1.2 Dottorandi 22 BCI 1.3 Studenti

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE

STATUTO DELLA FONDAZIONE STATUTO DELLA FONDAZIONE Art. 1 Scopi Tra i costituiti, che si sono proposti di dare un impulso vivo e concreto allo sviluppo dell Europa e dell unità politica europea, attraverso progetti di studio, di

Dettagli

COMUNE DI VALSTAGNA BIBLIOTECA CIVICA STATUTO

COMUNE DI VALSTAGNA BIBLIOTECA CIVICA STATUTO COMUNE DI VALSTAGNA BIBLIOTECA CIVICA STATUTO Art. 1 È istituita la Biblioteca pubblica comunale di Valstagna, aperta a tutti i cittadini con l intento di raccogliere, conservare e mettere in valore i

Dettagli

Delibera del Consiglio di Amministrazione

Delibera del Consiglio di Amministrazione CONSORZIO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA E LA VALORIZZAZIONE DEGLI STUDI UNIVERSITARI Con sede presso il Comune di Avellino Delibera del Consiglio di Amministrazione Seduta del 17.02.2015 n.02 del registro

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI, Collegio didattico interdipartimentale di Management Pubblico

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI, Collegio didattico interdipartimentale di Management Pubblico FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI, Collegio didattico interdipartimentale di Management Pubblico PROTOCOLLO N. 006/MAP/LB/ib Milano, 17.12.2012 VERBALE DELLA SEDUTA DEL COLLEGIO DIDATTICO

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA

REGOLAMENTO BIBLIOTECA REGOLAMENTO BIBLIOTECA di INGEGNERIA Art. 1) Art.2) Art. 3) Art. 4) Art. 5) Art. 6) Art. 7) Art. 8) La Biblioteca di Ingegneria mette a disposizione dell utenza un organica raccolta di periodici, libri

Dettagli

Comune di Capannoli. Provincia di Pisa REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE 45ª SEDUTA DELL ANNO 2002

Comune di Capannoli. Provincia di Pisa REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE 45ª SEDUTA DELL ANNO 2002 Comune di Capannoli Provincia di Pisa Prot.n. del REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE 45ª SEDUTA DELL ANNO 2002 DELIBERAZIONE N.171 DEL 31/12/2002 OGGETTO: MODIFICA PIANTA ORGANICA. L anno

Dettagli

CONSORZIO DEL TORRENTE LAMBRONE

CONSORZIO DEL TORRENTE LAMBRONE CONSORZIO DEL TORRENTE LAMBRONE COMUNE DI ERBA N. 7 Reg. Delibere Prot. N. 78 Consorzio del Torrente Lambrone - ERBA Per il servizio di difesa e manutenzione dell opera idraulica Torrente Lambrone VERBALE

Dettagli

Linee guida per il Comitato Tecnico Operativo 1

Linee guida per il Comitato Tecnico Operativo 1 Linee guida per il Comitato Tecnico Operativo 1 Introduzione Questo documento intende costituire una guida per i membri del Comitato Tecnico Operativo (CTO) del CIBER nello svolgimento delle loro attività.

Dettagli

COMUNE DI FOSSO Provincia di Venezia

COMUNE DI FOSSO Provincia di Venezia COMUNE DI FOSSO Provincia di Venezia R E G O L A M E N T O DELLA BIBLIOTECA COMUNALE TITOLO PRIMO Finalità Funzionamento e gestione Articolo 1 - Finalità La Biblioteca Comunale è organismo dell Ente Locale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE TITOLO I FINALITA E COMPITI. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE TITOLO I FINALITA E COMPITI. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE TITOLO I FINALITA E COMPITI Art. 1 Finalità La biblioteca del Comune di Monte Porzio Catone è istituita come servizio informativo e culturale di base da rendere alla

Dettagli

IL RETTORE. VISTO l art. 18 dello statuto della LUMSA, emanato con decreto rettorale 1 agosto 2011, n. 920; DECRETA

IL RETTORE. VISTO l art. 18 dello statuto della LUMSA, emanato con decreto rettorale 1 agosto 2011, n. 920; DECRETA Prot. n. 1226 IL RETTORE VISTO l art. 18 dello statuto della LUMSA, emanato con decreto rettorale 1 agosto 2011, n. 920; VISTO il decreto rettorale n. 987 del 26 gennaio 2012; VISTA la delibera del Senato

Dettagli

GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI

GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI La politica degli acquisti è oggi particolarmente importante ed oggetto di attenta valutazione da parte di ogni biblioteca Molte biblioteche chiedono

Dettagli

Manfredini Ing. Alessia Assessore X

Manfredini Ing. Alessia Assessore X Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 181 7 ottobre 2015 Oggetto : Espressione di atto di indirizzo in ordine alla stipula di un contratto di Comodato da

Dettagli

Secondo incontro di formazione e informazione

Secondo incontro di formazione e informazione Dai C.T.P. ai C.P.I.A. Secondo incontro di formazione e informazione Per Dirigenti Scolastici e D.S.G.A. 30 luglio 2015 ORE 9,30 13,30 SALA CONFERENZE PIANO TERRA U.S.R. LAZIO VIA PIANCIANI 32-00185 ROMA

Dettagli

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER \ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 Art.1 Master universitari REGOLAMENTO MASTER 1. In attuazione dell articolo 1,

Dettagli

Pag. 1/6. Esercizio 2013. 11 dicembre 2013

Pag. 1/6. Esercizio 2013. 11 dicembre 2013 Pag. 1/6. DELIBERA N. 81 82 - Impianto organizzativo di ER.GO: stato di attuazione per l anno 2014 Il PRESIDENTE sottopone all'attenzione del Consiglio la seguente proposta di deliberazione IL CONSIGLIO

Dettagli

Dipartimento di Economia, 2. piano, aula 2. Messina, 15 dicembre 2015

Dipartimento di Economia, 2. piano, aula 2. Messina, 15 dicembre 2015 Corso di formazione in house su La nuova procedura amministrativo-contabile per l acquisizione del materiale bibliografico in formato cartaceo dell Ateneo di Messina Dipartimento di Economia, 2. piano,

Dettagli

XFID Gestione integrata dei servizi delle biblioteche

XFID Gestione integrata dei servizi delle biblioteche XFID Gestione integrata dei servizi delle biblioteche Incontro delle Biblioteche della Sapienza 11 giugno 2014 Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale - Condividi

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara STATUTO DEL CENTRO DI RICERCA E SERVIZI DENOMINATO CENTRO PER LO SVILUPPO DI PROCEDURE AUTOMATICHE INTEGRATE PER IL RESTAURO DEI MONUMENTI D.I.A.P.RE.M. (DEVELOPMENT OF

Dettagli

Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015

Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015 DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015 Il giorno giovedì 12 febbraio 2015, alle ore 11.00, presso la Sala del Consiglio, sita in via Ostiense 163, I piano,

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n..2440 del 16-07-08;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n..2440 del 16-07-08; Segreteria Studenti Facoltà di Ingegneria IL RETTORE Prot. N. 3103 VISTO VISTI gli artt. 38 e 39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II ; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

Primo avvio del modulo: caricamenti da operare. Posizioni inventariali

Primo avvio del modulo: caricamenti da operare. Posizioni inventariali INDICAZIONI OPERATIVE PER L AVVIO E LA GESTIONE DEL MODULO INVENTARIO Primo avvio del modulo: caricamenti da operare Una volta messo a disposizione delle strutture il modulo inventario (che, solo in questa

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI OSIO SOTTO. Tel. 035/881246 - Fax 035/4823732 REGOLAMENTO INVENTARIO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI OSIO SOTTO. Tel. 035/881246 - Fax 035/4823732 REGOLAMENTO INVENTARIO ISTITUTO COMPRENSIVO DI OSIO SOTTO Via Libertà, 17 Osio Sotto e-mail icosiosotto@alice.it Tel. 035/881246 - Fax 035/4823732 REGOLAMENTO INVENTARIO APPROVATO NELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 20/6/2008

Dettagli

La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo

La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo 1 Titolo La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo, 1998-2002 Versione 1.3 Data 2002-09-06 Responsabilità

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO ECONOMATO

REGOLAMENTO SERVIZIO ECONOMATO REGOLAMENTO SERVIZIO ECONOMATO (ART. 153, comma 7 d.lgs. 18 agosto 2000 n. 267 e successive modificazioni e integrazioni) Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. del INDICE ANALITICO CAPO I DISPOSIZIONI

Dettagli

"Da oggi dirigente: l'agenda dei primi 100 giorni"

Da oggi dirigente: l'agenda dei primi 100 giorni "Da oggi dirigente: l'agenda dei primi 100 giorni" Abano T. vittorio barsotti ANP Lucca 25-26 Agosto 2008 GdP 1 La gestione amministrativo contabile Fasi della gestione finanziaria: 1 - Programmazione

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA con l Istituto Comprensivo di Vigodarzere per erogazione fondi anno scolastico 2013/2014

PROTOCOLLO DI INTESA con l Istituto Comprensivo di Vigodarzere per erogazione fondi anno scolastico 2013/2014 PROTOCOLLO DI INTESA con l Istituto Comprensivo di Vigodarzere per erogazione fondi anno scolastico 2013/2014 (art. 159 e 190 D. Lgs 297/94; art. 3 L. 23/96) Allegato DGC n. 153/5.12.2013 L anno duemilatredici

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - Copia 10 - VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 10 Del 14.01.2009 OGGETTO: PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE PER

Dettagli

DIREZIONE. Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO. Decreto N. 163 del 07-09-2015. Responsabile del procedimento:

DIREZIONE. Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO. Decreto N. 163 del 07-09-2015. Responsabile del procedimento: DIREZIONE Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO Decreto N. 163 del 07-09-2015 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA Ordinario [X ] Immediatamente

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 7

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 7 REGIONE SICILIANA Istituto Professionale di Stato per l Industria e l Artigianato Majorana Sabin Viale Libertà, 151 Giarre (CT) Tel. 095/ 931879 Fax 095/ 932011 Corso Europa, 10 Giarre (CT) tel. 095/7792457

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. Art. 2 - Sede legale. Art. 3 - Oggetto. Art. 4 - Entrate. Art. 5 - Patrimonio.

STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. Art. 2 - Sede legale. Art. 3 - Oggetto. Art. 4 - Entrate. Art. 5 - Patrimonio. STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. A norma degli articoli 4 e ss. del Codice Civile è costituita la Fondazione denominata Fondazione Studi Oreste Bertucci Art. 2 - Sede legale. La Fondazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI RANZANICO PROVINCIA DI BERGAMO SEDE: PIAZZA DEI CADUTI, 1 - C.A.P. 24060 - CODICE FISCALE E PARTITA I.V.A. 00579520164 TEL. (035) 829022 - FAX (035) 829268 - E-MAIL: info@comune.ranzanico.bg.it

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N. 3 MARCHE CENTRO MACERATA

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N. 3 MARCHE CENTRO MACERATA COPIA CONFORME ALL ORIGINALE AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N. 3 MARCHE CENTRO MACERATA Delibera Consiglio di Amministrazione ATTO n. 9 OGGETTO: Polizza assicurativa LLOYD S per la copertura dei

Dettagli

COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia. Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole

COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia. Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE C.C. N. 30 DEL 25/11/2010 COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole Art. 1

Dettagli

RELAZIONE DEL PRESIDENTE

RELAZIONE DEL PRESIDENTE ORDINE DEI FARMACISTI DELLE PROVINCE DI MILANO,LODI,MONZA e BRIANZA ASSEMBLEA ORDINARIA Milano 19 Novembre 2015 1.Approvazione del verbale della riunione precedente 2. Relazione del Presidente 3.Determinazioni

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 1 CENTRO

DELIBERAZIONE DEL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 1 CENTRO COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 1 CENTRO DELIBERAZIONE DEL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 1 CENTRO N. 25 CDQ 1 Centro Seduta del 16.09.2010 N. Reg.Speciale OGGETTO: Associazione Collegio Universitario Don

Dettagli

COMUNE DI PUTIGNANO - Provincia di Bari - www.comune.putignano.ba.it

COMUNE DI PUTIGNANO - Provincia di Bari - www.comune.putignano.ba.it REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEGLI AGENTI CONTABILI INTERNI A DENARO E A MATERIA APPROVATO CON ATTO COMMISSARIALE. NR. 50 DEL 17/06/2004, CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

PROGRAMMA DI ATTIVITA' 2014

PROGRAMMA DI ATTIVITA' 2014 1 Via Eupili, 8-20145 Milano cdec@cdec.it www.cdec.it PROGRAMMA DI ATTIVITA' 2014 1 Progetti e iniziative speciali 2 Sviluppo dei siti web (aggiornamenti e progetti speciali) 3 Patrimonio documentario

Dettagli

Prot. n. 3972/C25a. Piedimonte Matese, 23/04/2014

Prot. n. 3972/C25a. Piedimonte Matese, 23/04/2014 Pag. 1 a 5 Istituto Professionale Statale per i Servizi Alberghieri e Turistici E.V. CAPPELLO Piedimonte Matese (CE) cap 81016 via Salvo D Acquisto, 1 Tel. 0823911648 Fax 08231876505 email: CERH010001@istruzione.it

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO. N.400 del 12/06/2013

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO. N.400 del 12/06/2013 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO N.400 del 12/06/2013 OGGETTO: NOLEGGIO OPERATIVO ALL-IN DI FOTOFOCOPIATORE MULTIFUNZIONE COLORE

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE

REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE Approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 15 del 28 marzo 2011 1 Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Il presente regolamento, in attuazione dello Statuto

Dettagli

Biblioteca di Ateneo. Università degli Studi di Milano - Bicocca Piazza dell'ateneo Nuovo, 1-20126 Milano Tel. 02.6448.6251 Fax. 02.6448.

Biblioteca di Ateneo. Università degli Studi di Milano - Bicocca Piazza dell'ateneo Nuovo, 1-20126 Milano Tel. 02.6448.6251 Fax. 02.6448. Verbale della riunione del Consiglio della Biblioteca del 30 giugno 2003 In data 30 giugno 2003 alle ore 14.00 presso la Sala Riunioni della Biblioteca si è riunito il Consiglio di Biblioteca come da art.

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI FROSINONE

ACCADEMIA DI BELLE ARTI FROSINONE ACCADEMIA DI BELLE ARTI FROSINONE VERBALE N. 1 DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Il giorno 10 gennaio 2015, alle ore 9,00, nella sede dell Accademia, si è riunito il Consiglio di Amministrazione, come da

Dettagli

ALBO DELLE RISORSE PROFESSIONALI per l Agenzia per l inclusione sociale del Patto Territoriale Nord Barese Ofantino REGOLAMENTO

ALBO DELLE RISORSE PROFESSIONALI per l Agenzia per l inclusione sociale del Patto Territoriale Nord Barese Ofantino REGOLAMENTO ALBO DELLE RISORSE PROFESSIONALI per l Agenzia per l inclusione sociale del Patto Territoriale Nord Barese Ofantino REGOLAMENTO 1) ISTITUZIONE E FINALITA L Agenzia per l inclusione sociale, s.r.l. del

Dettagli

Ass. Volontari di Protezione Civile Morlupo

Ass. Volontari di Protezione Civile Morlupo Verbale di Assemblea del Direttivo n.06/2014 Ass. Volontari di Protezione Civile Morlupo Prot. n. 0018 /2014 Oggi, 7 ottobre 2014, presso la Sede Operativa di Via G. Di Vittorio, Morlupo (Roma), si svolge

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Il Regolamento associativo IL REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO DEI COMITATI REGIONALI INDICE art. 1 Responsabilita Amministrativa 4 art. 2 Gestione Fondi.. 4 art. 3 Registri e

Dettagli

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE COMUNE DI LIMONE PIEMONTE Protocollo/Segreteria: 0171.925240 fax 0171.925249 Via Roma, 32 CAP 12015 Provincia di Cuneo P.IVA 00461550048 C.F.80003770049 http://www.limonepiemonte.it Comune Certificato

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO N.2 Rinnovo contratti ricercatori a tempo determinato - determinazioni

ORDINE DEL GIORNO N.2 Rinnovo contratti ricercatori a tempo determinato - determinazioni ORDINE DEL GIORNO N. 1 Comunicazioni del Presidente. Non vi sono comunicazioni di sorta ORDINE DEL GIORNO N.2 Rinnovo contratti ricercatori a tempo determinato - determinazioni Il Presidente ricorda preliminarmente

Dettagli

IL RUOLO DIRIGENZIALE E LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA

IL RUOLO DIRIGENZIALE E LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN IL RUOLO DIRIGENZIALE E LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA TERZA EDIZIONE a.a. 2013 2014 (MA02) Presentazione Il Centro Servizi Territoriali IRSAF e l Università Telematica

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 9 28 gennaio 2015 Immediatamente Eseguibile

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 9 28 gennaio 2015 Immediatamente Eseguibile Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 9 28 gennaio 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Assunzione, con contratto a tempo determinato, ai sensi dell'art.

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 15 del 31.05.2006 OGGETTO: RINEGOZIAZIONE MUTUI CASSA DEPOSITI E PRESTITI PRIMA DEL 1 GENNAIO 1997.- L

Dettagli

Verbale del Consiglio di Dipartimento n. 2 del 30/03/2009

Verbale del Consiglio di Dipartimento n. 2 del 30/03/2009 _ Verbale del Consiglio di Dipartimento n. 2 del 30/03/2009 Il giorno 30 del mese di marzo dell anno 2009, alle ore 11.00, in seconda convocazione, si è riunito, presso l auletta della Direzione, il Consiglio

Dettagli