APPARECCHIO ELETTRONICO DA INTRATTENIMENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "APPARECCHIO ELETTRONICO DA INTRATTENIMENTO"

Transcript

1 APPARECCHIO ELETTRONICO DA INTRATTENIMENTO Di cui all art. 110, comma 6, lettera A, del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza Omologato dalla Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS) NET ATHENS G640 Revisione Documento 3.1 CERTIFICAZIONE EFFETTUATA PRESSO: SIQ ITALIA Codice id permanente dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ (introdotto dalla rete telematica AAMS e qui trascritto dal proprietario/produttore) Etichetta con dati identificativi del prodotto: Codice Modello: Numero Progressivo dell apparecchio: Nulla Osta Distribuzione: Cod. ID. provvisorio dell apparecchio: NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 1

2 Indice dei contenuti APPARECCHIO ELETTRONICO DA INTRATTENIMENTO 1 1 PRECAUZIONI DI UTILIZZO 3 2 SCHEDA ESPLICATIVA 6 2.a Nome commerciale 6 2.b Identificazione del produttore 6 2.c Estremi della certificazione di conformità dell esemplare sottoposto a verifica tecnica alle prescrizioni di idoneità al gioco lecito, Legge 289 Art. 22 Comma d Caratteristiche tecniche dell apparecchio, delle modalità di funzionamento e di distribuzione delle vincite 8 2.d.1 Caratteristiche tecniche dell apparecchio: 8 2.d.2 Foto dei mobili 10 2.d.3 Modalità di funzionamento e distribuzione delle vincite 61 2.e Descrizione regolamenti e sistemi di immodificabilità 64 2.e.1 Regole del gioco 64 2.e.2 Sistemi di immodificabilità e sicurezza 75 2.f Cablaggi e periferiche 76 2.f.1 Cablaggio Jamma 76 2.f.2 Copertura esterna opzionale 77 2.f.3 Schemi elettrici degli apparecchi 78 3 SPECIFICHE 79 3.a Certificati di sicurezza esigibili 79 3.b Schede Tecniche 82 3.c Registro Manutenzioni Straordinarie 90 3.d Revisioni 108 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 2

3 ATTENZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL INSTALLAZIONE E DELL USO 1 PRECAUZIONI DI UTILIZZO L apparecchio non è destinato a essere utilizzato da persone (bambini compresi) le cui capacità fisiche, sensoriali o mentali siano ridotte, oppure con mancanza di esperienza o conoscenza, a meno che esse abbiano potuto beneficiare, attraverso l intermediazione di una persona responsabile della loro sicurezza, di una sorveglianza o di istruzioni riguardanti l uso dell apparecchio. L uso dell apparecchio non è comunque consentito ai minori di 18 anni. L apparecchio è destinato esclusivamente ad uso interno; Qualsiasi tipo di intervento deve essere realizzato esclusivamente da personale tecnico qualificato e autorizzato. Prima di effettuare interventi interni all apparecchio, scollegare il cavo dalla presa di rete elettrica. Evitare urti violenti per la presenza di vetri e video. Evitare il rovesciamento dell apparecchio. Le chiavi per l apertura delle serrature di tutti gli sportelli di accesso ai vani interni dell apparecchio devono essere conservate solo dal gestore, si fa eccezione esclusivamente per la chiave dello sportello della cassa monete che eventualmente può essere consegnata anche all esercente. La chiave esercente (o refill ) deve sempre essere consegnata anche all esercente. ATTENZIONE! Qualunque altro impiego ed operazione dell apparecchio non esplicitamente consentite nel presente manuale d uso devono ritenersi tassativamente vietate. In caso di inosservanza delle precauzioni di sicurezza sussiste il pericolo di vita! CONDIZIONI DI ESERCIZIO L apparecchio deve essere installato in un ambiente chiuso, lontano da spruzzi d acqua e da fonti di calore. Comunque il locale in cui viene installato l apparecchio deve avere le seguenti caratteristiche: Umidità relativa: 20% 75% Temperatura: +10 C +35 C Altitudine: < 2000m NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 3

4 SEGNALAZIONI AVVERTENZE PER L INSTALLAZIONE L installazione, la movimentazione e il trasporto possono essere eseguiti solo da personale qualificato in accordo con le disposizioni di legge vigenti in materia di sicurezza sul lavoro. Installare l apparecchio in locali chiusi, lontano dalle uscite di emergenza, al riparo da agenti atmosferici lontano da fonti di calore e da spruzzi d acqua con condizioni ambientali conformi alle condizioni di esercizio. Fare attenzione a non coprire le prese d aria e che la zona circostante possa garantire una corretta evacuazione dell aria. Fare attenzione che il suolo sul quale viene installato l apparecchio non sia inclinato o sconnesso, che abbia un appoggio stabile e che non sia in condizioni di poter cadere. Prima di installare l apparecchio elettronico verificare che non presenti parti rovinate oppure danneggiate. In caso di dubbio non procedere all installazione e contattare il rivenditore. Prima di inserire la spina nella presa di corrente verificare che la tensione e la frequenza di rete corrispondano a quelle indicate sulla targhetta e che sia la spina che il filo di alimentazione non siano danneggiati; in questo caso sostituirlo con uno avente le medesime caratteristiche. Collegare l apparecchio elettronico da intrattenimento solo ad una presa di corrente munita di un regolamentare impianto di messa a terra come previsto dalle vigenti norme (L.46/90 e successive modifiche). Verificare al termine dell installazione che la targhetta riportante i dati CE sia ben visibile e accessibile, nel caso riverificare il posizionamento dell apparecchio. AVVERTENZE PER L USO L apparecchio elettronico costruito è destinato a uso esclusivo di videogioco da intrattenimento; ogni altro uso verrà considerato improprio. Ogni modifica apportata all apparecchio che non sia stata fatta dalla casa costruttrice, oltre che a rendere nullo il marchio e a costituire situazioni di pericolo comporta la declinazione da ogni responsabilità da parte del costruttore e rappresenta inoltre una azione in contrasto con le vigenti leggi. Prima di effettuare le operazioni di pulizia scollegare la spina di alimentazione dalla presa di corrente (facendo forza sulla spina e non sul cavo). Non commettere azioni che potrebbero far cadere l apparecchio, che deve essere installato su di un basamento ben fisso e orizzontale e non deve essere messo in condizioni di poter cadere. Nel caso di caduta del mobile scollegare immediatamente il cavo di alimentazione dalla presa di corrente (facendo forza sulla spina e non sul cavo) verificando prima di agire che il cavo e la spina non abbiano subito danneggiamenti, in questo caso togliere corrente all impianto elettrico che alimenta l apparecchio. Se si verificano guasti scollegare immediatamente la spina di alimentazione dalla presa di corrente (facendo forza sulla spina e non sul cavo) e fare effettuare la riparazione solo da personale qualificato. Per la pulizia dell apparecchio elettronico spegnerlo e scollegare dalla presa di corrente facendo forza sulla spina, non usare benzina o solventi infiammabili come detergenti, ma ricorrere sempre a detergenti commerciali autorizzati non infiammabili e non tossici, non utilizzare getti diretti di liquido (acqua, solventi ecc..) che potrebbero inumidire parti in tensione.per una corretta pulizia NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 4

5 inumidire un panno con i prodotti precedentemente elencati e ripassare con un panno asciutto al fine di eliminare parti di umidità che potrebbero danneggiare l apparecchio. Fare attenzione a non lasciare mai nessuna parte umida dopo la pulizia; in caso di dubbio non collegare la spina di alimentazione alla presa di corrente per almeno 24 ore. Se l immissione di liquidi è stata abbondante non collegare il cavo di alimentazione alla presa di corrente e contattare il rivenditore. Non utilizzare mai liquidi nelle vicinanze della presa di corrente dell apparecchio. Non utilizzare liquidi nelle vicinanze della presa di corrente dell impianto elettrico del locale nel quale è installato l apparecchio. Fare attenzione che non vengano staccate le etichette che riguardano la sicurezza elettrica (vedi segnalazioni in precauzioni di sicurezza) e l etichetta riguardante i dati dell apparecchio posti nella parte posteriore. AVVERTENZE PER LA MANUTENZIONE PRODUTTORE SCHEDA GIOCO: può eseguire qualsiasi manutenzione necessaria al ripristino del funzionamento della scheda gioco previa registrazione della manutenzione effettuata. PRODUTTORE / IMPORTATORE (SOGGETTO AUTORIZZATO): può eseguire tutte le manutenzioni che non intervengono sulla scheda di gioco. Ha la possibilità di ripristinare il Tamper della Cover, sostituire le periferiche, riparare eventuali guasti delle periferiche. Ogni intervento sopra descritto comporta la registrazione della corrispondente manutenzione. ESERCENTE (BARISTA): l unica operazione riguardante l apertura di parti dell apparecchio elettronico consentita all esercente risulta essere quella di ritiro monete che deve essere effettuata aprendo unicamente lo sportello ritiro incassi e la pulizia esterna dell apparecchio di gioco. GESTORE (NOLEGGIATORE): le operazioni di assistenza tecnica ordinaria possono essere effettuate dal gestore dell apparecchio nelle parti a lui consentite. Nel caso in cui la scheda di gioco, o gli apparati di accettazione e erogazione moneta, o qualunque elemento compatibile abbia bisogno di assistenza tecnica il gestore dell apparecchio contatta il produttore dell apparecchio che interverrà sull apparecchio di gioco nelle parti a lui consentite. Se è la scheda di gioco a dover essere oggetto di manutenzione, il produttore dell apparecchio provvederà a rimuoverla e a inviarla al produttore della scheda di gioco. E importante che la scheda di gioco giunga intatta in ogni sua parte e con il contenitore sigillato come in origine altrimenti verrà considerata manomessa. In questo caso il costruttore della scheda declina ogni responsabilità. Le riparazioni e/o la sostituzione agli apparati di erogazione e accettazione moneta sono a cura del produttore dell apparecchio. E FATTO DIVIETO AL GESTORE ESEGUIRE QUALSIASI OPERAZIONE SULLA SCHEDA DI GIOCO E NELLE PARTI DELL APPARECCHIO DI GIOCO IN CUI NON E AUTORIZZATO AD ACCEDERE. Tutte le operazioni di manutenzione straordinaria (riparazioni, sostituzioni di parti, ecc.) possono essere effettuate solo ed esclusivamente da personale qualificato. Per evitare shock causati dal contatto con parti in tensione bisogna essere sicuri che l interruttore principale dell alimentazione dell apparecchio elettronico sia in posizione off (0), prima di intervenire all interno dell apparecchio stesso. Se necessario dover operare con l apparecchio elettronico acceso (on = 1), per effettuare la taratura, il controllo delle tensioni o altro: fare attenzione alle segnalazioni di pericolo poste all'interno e all esterno munirsi di guanti isolanti, calzare scarpe con suole di gomma dovendosi avvicinare alla componentistica elettrica fare molta attenzione a non toccare altro che i punti di regolazione (mediante cacciavite o pinza con manici isolanti) o misura (mediante puntali con impugnatura isolata) dell apparecchio elettronico. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 5

6 2 SCHEDA ESPLICATIVA 2.a NOME COMMERCIALE Nome commerciale del modello: NET ATHENS G640 Nome scheda di gioco: G640-ATHENS Versione Software: V b IDENTIFICAZIONE DEL PRODUTTORE Produttore dell apparecchio: NET SRL Telefono Fax Produttore della scheda di gioco: PSM SRL Loc. Beneduci Tregozzano, AREZZO AR Telefono Fax Numero di accreditamento AAMS NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 6

7 2.c ESTREMI DELLA CERTIFICAZIONE DI CONFORMITÀ DELL ESEMPLARE SOTTOPOSTO A VERIFICA TECNICA ALLE PRESCRIZIONI DI IDONEITÀ AL GIOCO LECITO, LEGGE 289 ART. 22 COMMA 6 L apparecchio è stato sottoposto a verifica tecnica c/o ente omologatore SIQ ITALIA SRL con esito positivo; Certificato di conformità dell esemplare di modello verificato: N VTA6T03772I Omologazione rilasciata da AAMS COD MOD: N NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 7

8 2.d CARATTERISTICHE TECNICHE DELL APPARECCHIO, DELLE MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO E DI DISTRIBUZIONE DELLE VINCITE 2.d.1 CARATTERISTICHE TECNICHE DELL APPARECCHIO: DEGLI ELEMENTI COMPATIBILI E DEI COMPONENTI NON SENSIBILI L apparecchio è costituito dai seguenti elementi hardware NON SENSIBILI e COMPATIBILI Elementi NON SENSIBILI: Mobile originale: ACME SRL LCD SLOT ACME SRL FLASH SLOT ACME SRL FLASH SLOT OPZIONI NET E SISAL CRISTALTEC SRL - ROXI PRESTIGE PRESTIGE con accesso alimentatore solo dall esterno GLAMOUR - EMPORIO GAMES SRL APOLLO LCD CIRCUS SLOT HIGHLIGHT OF THE GAME SRL SKY PREMIUM SKY SLOT SKY SLOT TWIN GIEFFE SRL CHAMELON MATADOR CASINO GTA SRL TFT Line MISSUS M1 M3 Single M4 19 MARIM MARIM DUAL MARIM CASINO 19 MARPRO SRL F50 MY EARTH MAXIMA SPA NEW TOWER TOWER SCREEN EASY ROUND SCREEN TURBO SCREEN Mobili alternativi: MERKUR GAMING SRL TFT WB4 NEGRO SRL LE ROI LE ROI 2 TFT NET SRL NET V1 POWER GROUP SRL - EARTH SISAL SLOT SPA MG2 SISAL SLOT SPA MG5 SIRA GIOCHI SRL SIRA SLIM SIRA DOUBLE SO.GE.MA. SPA ARTIS - OTIS SOMEC SRL STEALTH ONE T&T INTERNATIONAL SRL CHARLESTON - ELEKTRA X-TEK SRL / SURETECH SRL CASINO X-TEK SRL DIAMANTE WIN-TEK SRL JACK PRINCE QUEEN QUEEN II 13 Alimentatore originale: MEAN WELL - MWP608 MIGHTY POWER MP-20220A/160 Alimentatori alternativi: SOGEMA WY-15CG2 WEI-YA P2051B WY-15CG2 WY-15CG3 INTERVIDEO WY-15CG2 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 8

9 Elementi COMPATIBILI: Accettatore moneta originale: Accettatori moneta alternativi: Comestero RM5 HD Cctalk Alberici AL06 Series Alberici AL66V Azkoyen X6 Series Azkoyen Modular D2S-CCT-Italia Money Controls SR3 (EU Mode 14) NRI G-13 (10-27V DC) Erogatore moneta originale: Erogatori moneta alternativi: Suzo Cube Hopper MK II Alberici Hopper CD Midi Azkoyen Rode U Azkoyen Hopper U II Money Control Compact Hopper SBB Hopper WH F1 PRO 1024 Monitor video originale: Monitor alternativi: Blue H 19 Lcd Blue H 17 Lcd AOC 17 Lcd - AOC 19 Lcd Hyundai 17 Lcd Hyundai 19 Lcd Samsung Tft 17 Samsung Tft 19 Data Modul EP190AD19EP LCD 19 Q.Bell L91C 19 Lcd IVG 19 Lcd Open Fram Cristaltec SpA Lcd Open Fram NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 9

10 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 10

11 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 11

12 TIPOLOGIA: PRODUTTORE: MODELLO: MOBILE ACME SRL FLASH SLOT (opz NET) SPECIFICHE: Larghezza: cm 51,00 Profondità: cm 40,00 Altezza: cm 187,00 Peso: Kg 80,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 12

13 TIPOLOGIA: PRODUTTORE: MODELLO: MOBILE ACME SRL FLASH SLOT (opz SISAL) SPECIFICHE: Larghezza: cm 51,00 Profondità: cm 40,00 Altezza: cm 187,00 Peso: Kg 80,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 13

14 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 14

15 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 15

16 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 16

17 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 17

18 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 18

19 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 19

20 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 20

21 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 21

22 FOTO MOBILE ALTERNATIVO: EMPORIO GAMES APOLLO PLANCE OPZIONALI PER MOBILE APOLLO LCD NET SRL NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 22

23 FOTO CABINET ALTERNATIVO: EMPORIO GAMES CIRCUS SLOT NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 23

24 ELEMENTI OPZIONALI PER I MOBILI EMPORIO GAMES SRL APOLLO LCD E CIRCUS NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 24

25 FOTO CABINET ALTERNATIVO: GIEFFE SRL _CHAMELEON NET SRL LARGHEZZA CM PROFONDITA CM ALTEZZA CM PESO KG Si specifica che i colori del mobile, i finimenti superficiali, le testatine luminose, i disegni coreografici, le disposizioni dei tasti, le bacheche esterne portadocumenti ed eventuali disegni serigrafici mostrati sulle fotografie, sono puramente indicativi e potrebbero subire modifiche o aggiunte nelle future produzioni. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 25

26 FOTO CABINET ALTERNATIVO: GIEFFE SRL _MATADOR Si specifica che i colori del mobile, i finimenti superficiali, le testatine luminose, i disegni coreografici, le disposizioni dei tasti, le bacheche esterne portadocumenti ed eventuali disegni serigrafici mostrati sulle fotografie, sono puramente indicativi e potrebbero subire modifiche o aggiunte nelle future produzioni. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 26

27 FOTO CABINET ALTERNATIVO: GIEFFE SRL _CASINO Si specifica che i colori del mobile, i finimenti superficiali, le testatine luminose, i disegni coreografici, le disposizioni dei tasti, le bacheche esterne portadocumenti ed eventuali disegni serigrafici mostrati sulle fotografie, sono puramente indicativi e potrebbero subire modifiche o aggiunte nelle future produzioni. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 27

28 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 28

29 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 29

30 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 30

31 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 31

32 TIPOLOGIA: PRODUTTORE: MODELLO: MOBILE MARIM SRL MARIM DUAL SPECIFICHE: Larghezza: cm 50,00 Profondità: cm 45,00 Altezza: cm 187,00 Particolari alternativi NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 32

33 TIPOLOGIA: PRODUTTORE: MOBILE MARIM SRL MODELLO: MARIM CASINO' 19 SPECIFICHE: Larghezza: cm 50,00 Profondità: cm 48,00 Altezza: cm 187,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 33

34 FOTO CABINET ALTERNATIVO: MARPRO SRL _F50 NET SRL NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 34

35 FOTO CABINET ALTERNATIVO: MARPRO SRL _MY EARTH NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 35

36 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 36

37 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 37

38 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 38

39 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 39

40 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 40

41 TIPOLOGIA: MOBILE PRODUTTORE: MERKUR GAMING SRL MODELLO: TFT WB4 SPECIFICHE: Larghezza: cm 53,00 Profondità: cm 53,00 Altezza: cm 191,50 Peso: kg 118,00 DETTAGLIO COPERTURA SCHEDA GIOCO NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 41

42 FOTO CABINET ALTERNATIVO NEGRO SRL _ LE ROI LARGHEZZA CM 48,00 PROFONDITA CM 49,00 ALTEZZA CM 189,50 PESO KG 80,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 42

43 FOTO CABINET ALTERNATIVO NEGRO SRL _ LE ROI 2 TFT LARGHEZZA CM 48,00 PROFONDITA CM 49,00 ALTEZZA CM 189,50 PESO KG 80,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 43

44 FOTO CABINET ALTERNATIVO NET NET V1 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 44

45 FOTO CABINET ALTERNATIVO POWER GROUP SRL EARTH NET SRL cm 193 x cm 52 x cm 50 peso 95kg NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 45

46 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 46

47 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 47

48 TIPOLOGIA: MOBILE PRODUTTORE: SISAL SLOT SPA MODELLO: MG2 SPECIFICHE: Larghezza: cm 45,00 Profondità: cm 53,00 Altezza: cm 61,00 Peso: kg 40,00 Altezza con piedistallo: MONTATA SU PIEDISTALLO cm 145,00 Peso: kg 72,00 Il piedistallo è un elemento opzionale NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 48

49 TIPOLOGIA: MOBILE PRODUTTORE: SISAL SLOT SPA MODELLO: MG5 SPECIFICHE: Larghezza: cm 56,00 Profondità: cm 21,00 Altezza: cm 187,00 Peso: kg 107,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 49

50 SO.GE.MA. SPA ARTIS NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 50

51 SO.GE.MA. SPA OTIS NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 51

52 FOTO CABINET ALTERNATIVO T&T INTERNATIONAL CHARLESTON NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 52

53 FOTO CABINET ALTERNATIVO T&T INTERNATIONAL ELEKTRA NET SRL TIPOLOGIA: MOBILE PRODUTTORE: T&T INTERNATIONAL SRL MODELLO: ELEKTRA SPECIFICHE: Larghezza: cm 49,00 Profondità: cm 45,00 Altezza: cm 175,50 Peso: kg 85,00 CUSTOM E PERSONALIZZAZIONI I Cabinet possono avere testatine in acciaio, fiancate laterali e sportelli inferiori con LOGHI personalizzati e luci di diverso colore. Tali elementi non influiscono in alcun modo con il funzionamento della macchina. TESTATA 1 TESTATA 2 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 53

54 FOTO CABINET ALTERNATICO SOMEC SRL / STEALTH ONE NET SRL NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 54

55 FOTO CABINET ALTERNATIVO X-TEK / SURETECH SRL - CASINO NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 55

56 FOTO CABINET ALTERNATIVO X-TEK- DIAMANTE NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 56

57 TIPOLOGIA: MOBILE PRODUTTORE: WIN-TEK SRL MODELLO: JACK SPECIFICHE: Larghezza: cm 40,00 Profondità: cm 46,00 Altezza: cm 170,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 57

58 TIPOLOGIA: MOBILE PRODUTTORE: WIN-TEK SRL MODELLO: QUEEN SPECIFICHE: Larghezza: cm 50,00 Profondità: cm 47,00 Altezza: cm 190,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 58

59 TIPOLOGIA: MOBILE PRODUTTORE: WIN-TEK SRL MODELLO: PRINCE SPECIFICHE: Larghezza: cm 45,00 Profondità: cm 40,00 Altezza: cm 180,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 59

60 TIPOLOGIA: MOBILE PRODUTTORE: WIN-TEK SRL MODELLO: QUEEN II 13 SPECIFICHE: Larghezza: cm 55,00 Profondità: cm 48,00 Altezza: cm 195,00 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 60

61 2.d.3 Modalità' di funzionamento NET SRL L apparecchio può essere acceso utilizzando l apposito interruttore posto sul retro della macchina. Durante la fase iniziale di avvio, viene visualizzata la schermata sotto. Terminata la fase di avvio del sistema operativo comincia il caricamento del gioco: durante questa prima fase, è presente inizialmente una schermata nera, seguita da una immagine indicante la fase di caricamento. La schermata è inoltre caratterizzata dalla visualizzazione dei codici identificativi rilasciati da AAMS. Schermo di avvio con esempio codici identificativi rilasciati da AAMS Questa schermata rimane attiva fino a che il gioco non è pronto per l esecuzione. La macchina è in grado di accettare monete da 0,50, 1 e 2 (le monete da 0,50 possono essere accettate solo in caso uno degli Hopper sia impostato per contenere tale taglio di monete). A seconda delle monete presenti negli Hopper, le monete inserite possono andare a finire nuovamente negli Hopper, divise per taglio, o direttamente nella cassetta di raccoglimento. È possibile inserire più monete di tagli diversi, fino al raggiungimento del credito massimo di 2. Raggiunto questo valore la gettoniera viene inibita, e tutte le monete successivamente immesse vengono restituite, fino ad esaurimento dell importo precedentemente immesso. L inibizione della gettoniera avviene anche nel caso in cui non si sia inserito il credito massimo (2 ) e si decida di dare avvio alla partita, premendo il tasto di start. Tale inibizione dura fino ad esaurimento dell importo precedentemente immesso. È possibile richiedere, in qualunque momento in cui non sia in corso una partita, la restituzione del credito residuo. La macchina presuppone che sia fatta almeno una partita : quindi nel caso che uno introduca 2 e non effettui nessuna partita, ottiene il resto solo di 1. Le vincite, che possono raggiungere l importo massimo ammesso per legge di 100, possono essere distribuite sotto forma di monete da 0,50, 1 o 2 (in funzione delle impostazioni delle monete contenute negli Hopper). NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 61

62 Appositi programmi di gestione delle vincite e dei pagamenti controllano, ad ogni partita, la combinazione di monete migliore con cui effettuare il pagamento, ed inibiscono l accettazione di nuovi crediti in caso nell apparecchio non siano presenti monete sufficienti per garantire il pagamento massimo. Il controllo del livello di monete viene effettuato non solo all inserimento della moneta, ma anche al termine di ciascuna partita. In questo modo, nel caso in cui siano ancora presenti dei crediti e si determini la situazione di numero di monete insufficienti per garantire il pagamento massimo, vengono impedite nuove partite, la gettoniera viene inibita ed il credito residuo viene erogato sotto forma di resto. PULSANTI I pulsanti utilizzati sono 6 in totale, il pulsante START viene visualizzato a schermo sia a destra che a sinistra, con la seguente mappatura a seconda dello stato dell Apparecchio: Stato STOP1 STOP2 STOP3 STOP4 STOP5 START Attesa RESTO HELP AUDIO LIMITI BET START Slot INCASSA AUTOPLAY RISK GAME BET START Bonus CAMBIA START Risk game ERA ZEUS SLOT Limiti RESET TEMPO- TEMPO+ DENARO- DENARO+ OK MENÙ DI MANUTENZIONE MENU PRINCIPALE GESTORE È possibile entrare nel menù premendo il pulsante apposito protetto da chiave. La schermata iniziale offre le seguenti scelte: VOLUME: per impostare il volume audio dell apparecchio di gioco. CONTABILITA: permette di visualizzare la contabilità fiscale (ovvero i contatori della macchina), e di visualizzare, azzerare ed impostare la contabilità parziale della macchina in appositi sottomenu. GESTIONE HOPPER: permette, per ciascun hopper installato, la visualizzazione del numero di monete presenti, la capacità totale, permette lo svuotamento o l erogazione di un numero a scelta di monete. Questa voce non è selezionabile e viene visualizzata in grigietto se non ci sono periferiche installate. IMPOSTAZIONI: Permette l accesso alle funzioni di uso meno frequente descritte da Cap EVENTI DI BLOCCO: normalmente è disattivato ed in grigietto, se la macchina è in blocco visualizza il dettaglio ed i codici degli errori che hanno provocato il blocco scheda. REGISTRO EVENTI: consente di visualizzare gli eventi della macchina. DIAGNOSTICA: permette di eseguire il test di ingressi e luci, dei contatori meccanici, degli switch di chiusura, delle periferiche CCTALK. MANUTENZIONE: Permette l accesso ai menu protetti descritti in Cap , alla selezione di questa voce compare una schermata di autenticazione dove è possibile accedere come 4 tipi di utente: Operatore, Amministratore, Prod. Apparecchio, Prod. Scheda. Per accedere è necessario selezionare l account ed inserire la password corrispondente. IMPOSTAZIONI RILEVAZIONE GETTONIERA/HOPPER: permette la rilevazione delle periferiche CCTalk presenti, abilitato se la scheda in attesa di attivazione oppure se le periferiche non sono installate. PARAMETRI GETTONIERA/HOPPER: permette la configurazione di canali gettoniera installata, monete gestite e capienza fisica degli hopper installati. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 62

63 IMPOSTAZIONI CONTABILITA PARZIALE: permette la configurazione delle impostazioni di contabilità non fiscale. MENU MANUTENZIONE A seconda dell account che ha accesso a questo menu vengono visualizzati alcuni menù, le autorizzazioni degli account seguono regole gerarchiche tali che ogni account accede ai menu a esso riservati ed i menu riservati alle gerarchie inferiori. La gerarchia è in ordine crescente: Operatore, Amministratore, Prod. Apparecchio, Prod. Scheda, dove Prod. Scheda accede a tutti i menu. Di seguito si riportano i menu protetti e la relativa gerarchia di appartenenza tra parentesi. MANUTENZIONE APPARECCHIO (Operatore): Permette di registrare le manutenzioni, tramite le quali è anche possibile la sostituzione delle periferiche CCTalk. Questo menu non è selezionabile nel caso non sia stato specificato un IDSOGG valido da parte del Produttore Apparecchio. DISPLAY e TOUCHSCREEN (Operatore): Permette di impostare le modalità di visualizzazione del gioco. In particolare consente di abilitare/disabilitare il doppio monitor GESTIONE ACCOUNT (Amministratore): Permette di gestire le password del proprio account e delle gerarchie inferiori, quindi ad esempio Prod.Apparecchio accede al proprio account, a quello dell Amministratore e Operatore, Amministratore accede al proprio e all Operatore, Operatore non accede visto che questo menu è riservato all Amministratore (ed alle gerarchie superiori). IDSOGG (Produttore Apparecchio): Permette di modificare l IDSOGG che viene comunicato al momento della manutenzione. CODE ID (Produttore Apparecchio): Permette di inserire il CODEID della macchina, selezionabile solo se la scheda non è attiva. DATA/ORA (Produttore Apparecchio): Permette di impostare la data e l ora della macchina. COMANDI SMART CARD (Produttore Scheda): Permette la comunicazione alla smart card dei seguenti comandi: Disattivazione Modalità Provvisoria e Attivazione Modalità Provvisoria, selezionabili solo se la scheda non è attiva, Verifica Seriale DA che stampa a schermo il numero seriale della smart card installata, Verifica codice attivazione selezionabili solo dal Produttore Scheda. MENU ESERCENTE Nel menu dell Esercente sono possibili solamente le seguenti scelte: VOLUME: per impostare il volume audio dell apparecchio di gioco. REFILL: tramite questo menù, è possibile effettuare la procedura di refill degli hopper, che deve essere eseguita inserendo monete nella gettoniera. Le monete vengono immediatamente contabilizzate. REGISTRO EVENTI: consente di visualizzare gli eventi della macchina. ULTIME PARTITE: visualizza il dettaglio delle ultime partite effettuate dai giocatori. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 63

64 2.e DESCRIZIONE REGOLAMENTI E SISTEMI DI IMMODIFICABILITA 2.e.1 Regole del gioco La partita ordinaria, il cui costo è di 1, si articola in fasi (non necessariamente svolte in ogni partita): 1. Fase Slot che consiste nell estrazione di 15 simboli disposti su una matrice 5x3. 2. Fase RISK GAME con accesso a scelta del giocatore successivamente ad una vincita su slot. 3. Fase FREESPINS che si attiva con l uscita di 2 o 3 simboli contigui sullo stesso rullo. 4. Fase BONUS che si attiva con l uscita di 3-5 simboli. 5. Fase MYSTERY PRIZE che si attiva con l uscita dei simboli sinistro e destro affiancati orizzontalmente rispettivamente come disposizione sopra. 6. Fase ARROTONDAMENTO accessibile solo quando si incassa la vincita e questa non è multipla di 1. Se, all'interno di una partita, il giocatore ottenesse diverse combinazioni vincenti la cui somma potrebbe essere superiore a 100, il gioco erogherà automaticamente ed esclusivamente 100 In caso di interruzione di alimentazione, dovrà essere ripristinato esattamente lo stato precedente all'interruzione. In caso vengano effettuati 3 spegnimenti nella stessa partita, la partita termina erogando la vincita accumulata fino a quel momento (se la vincita non è modulo 100 la vincita viene arrotondata casualmente). Il gioco ha un ciclo di partite NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 64

65 FASE SLOT Per cominciare la partita premere il pulsante START oppure BET. Premendo START comincia subito il tiro ed il valore del contatore BET rimane invariato, se premuto BET viene variato il valore del contatore BET in attesa della pressione del pulsante START per cominciare il tiro. Ad ogni tiro vengono estratti 15 simboli disposti nella slot e pagano le combinazioni vincenti ove presenti. Le combinazioni vincenti sono composte da simboli contigui disposti con partenza da sinistra a seconda della PAYTABLE. Il giocatore può variare il BET a seconda della vincita disponibile. Variando il BET varia la PAYTABLE. La vincita massima della partita è 100. Eventuali punteggi superiori a saranno limitati e concluderanno la partita con l erogazione di 100. Interruzioni di alimentazione ripetute provocheranno la fine della partita. Schermata iniziale della slot NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 65

66 Linee vincenti NET SRL Le linee pagano le combinazioni riportate sulla paytable partendo da sinistra con un minimo di 3 simboli consecutivi identici su di una linea. Le 10 linee utilizzate sono le seguenti: LINEA 1 LINEA 2 LINEA 3 LINEA 4 LINEA 5 LINEA 6 LINEA 7 LINEA 8 LINEA 9 LINEA 10 Paytable I valori della paytable, a parità di simbolo e di occorrenze, aumentano sostanzialmente ma non esattamente in modo proporzionale al bet, le eccezioni sono volte ad arrotondare le cifre di pagamento e sono presenti sui simboli e nelle 5 occorrenze. BET 25 BET 50 BET 100 BET 200 3x 4x 5x 3x 4x 5x 3x 4x 5x 3x 4x 5x Sostituiscono gli altri simboli all interno della paytable e non concorrono all attivazione di BONUS o FREESPIN. si espande in verticale qualora concorra al completamento di una combinazione vincente. 2 o 3 occorrenze contigue in verticale attivano la fase FREESPINS 3, 4, o 5 occorrenze attivano la fase BONUS Il valore di una combinazione non può superare punti, l eventuale eccedenza verrà decurtata ed il valore verrà arrotondato al suddetto limite. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 66

67 FASE RISK GAME Il pulsante RISK GAME può attivarsi dopo una vincita sulla slot. Alla pressione del pulsante RISK GAME il giocatore passa alla fase di raddoppio giocando la cifra vinta nell'ultima schermata di slot. In caso di perdita l'intero punteggio presente nel contatore "Rischio Corrente" viene azzerato anche con valore accumulato superiore a 50. RISK GAME NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 67

68 FASE FREESPINS NET SRL Si attiva con 2 o 3 simboli "Zeus" contigui in posizione verticale. Dopo l'attivazione i rulli eseguono un numero casuale di tiri gratuiti, durante questa fase è possibile vincere altri tiri gratuiti con lo stesso meccanismo di attivazione. Attivazione FREESPINS NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 68

69 FASE FREESPINS FASE WILD Alla comparsa nella slot del simbolo scatter WILD, questo si espande e vale come JOLLY. Il simbolo WILD si espande se concorre alla generazione di una combinazione vincente. FASE WILD NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 69

70 FASE BONUS NET SRL Si attiva con simboli bonus posti in qualsiasi posizione. Nel primo livello si accede al gioco degli scudi, il giocatore avrà a disposizione 1, 2, o 3 scelte in corrispondenza delle quali potrà venire estratta una vincita in punti oppure una spada, se il giocatore trova la spada accede al secondo livello. Nel secondo livello il giocatore sceglie una o più spade e vince il premio corrispondente.. Attivazione BONUS NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 70

71 GIOCO BONUS PRIMO LIVELLO GIOCO BONUS SECONDO LIVELLO NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 71

72 FASE MYSTERY PRIZE A Bet 100 e Bet 200, alla comparsa dei simboli BILANCIA sinistro e destro adiacenti in orizzontale e nella posizione come da immagine, il giocatore vince un premio.. Fase MYSTERY PRIZE NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 72

73 FASE ARROTONDAMENTO Se alla fine della partita la vincita non è divisibile per 1,00, si attiva la fase di arrotondamento. In questa fase viene scelto in maniera casuale se incrementare o decrementare la vincita, in modo da renderla divisibile per 1,00. Fase ARROTONDAMENTO NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 73

74 LIMITI DI IMPORTO E TEMPO Mediante il pulsante LIMITI è possibile impostare i limiti della partita in tempo ed in denaro tramite la seguente schermata, accedendo alla stessa è possibile controllare il limite residuo una volta impostato. Allo scadere di uno dei limiti impostati, verrà visualizzata una schermata contenente l avviso di raggiungimento del limite, la macchina erogherà eventuale resto qualora necessario. Schermata impostazione/visualizzazione limiti di tempo e denaro NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 74

75 2.e.2 SISTEMI DI IMMODIFICABILITÀ E SICUREZZA La scheda di gioco è inoltre racchiusa all interno di un contenitore plastico avvitato. Non è quindi possibile aprire il contenitore senza forzarlo, provocandone un danneggiamento immediatamente visibile. Per visualizzare eventuali tentativi di apertura del contenitore, sono inoltre apposte sei etichette adesive a titolo di sigillo di garanzia, ciascuna con codice a barre e numero identificativo (identico per tutte e sei le etichette). L apertura del contenitore di gioco è comunque monitorata da switch antitamper sotto batteria, in grado di rilevare aperture del contenitore anche a macchina spenta. Una apertura del contenitore provoca il blocco della scheda, situazione ripristinabile solo dal produttore della scheda stessa. L attivazione di uno qualsiasi di questi ingressi manda in blocco l apparecchio, che può essere riattivato solo da menù riservati al produttore dell apparecchio o della scheda di gioco, il cui ingresso è protetto da password. La scheda di gioco è poi in grado di lavorare con un elenco di dispositivi (Gettoniera ed Hopper) funzionanti con protocollo seriale CCTalk. Il controllo della presenza e del funzionamento delle periferiche CCTalk avviene anche Run-Time, ovvero continuamente durante il funzionamento dell applicativo di gioco, con interrogazioni continue che accertino lo stato di funzionamento e di collegamento delle periferiche. La scheda è inoltre in grado di rilevare la variazione di uno qualunque dei dispositivi CCTALK collegati, anche la eventuale sostituzione con un modello equivalente, in quanto si lega al numero di serie del dispositivo. Ogni qual volta si riscontra un dato difforme da quanto registrato (mancanza di comunicazione con le periferiche CCTALK, rilevazione di numeri di serie e/o modelli di periferiche differenti), la macchina va in blocco fino a che non viene effettuato e registrato correttamente un intervento di manutenzione da parte del produttore dell apparecchio (o soggetto autorizzato), tramite l inserimento della propria password. Tutti i tipi di contatori fiscali previsti dai requisiti Comma6A vengono memorizzati, nel sistema, in una struttura denominata memoria fiscale, realizzata in duplice copia. Le due copie sono tenute costantemente allineate in modo da preservare sempre la corretta corrispondenza. I contatori possono essere solamente incrementati e non è permesso, in alcun modo, resettarli o decrementarli. Le comunicazioni con il dispositivo di memoria fiscale avvengono con protocollo proprietario. È inoltre da segnalare che all interno della memoria fiscale, in fase di inizializzazione di fabbrica dell apparecchio, vengono salvate alcune informazioni dettagliate relative alla configurazione Hardware particolare del sistema nel suo complesso, così da legare indissolubilmente il dispositivo fiscale alla scheda su cui viene montato. Il software di gioco è memorizzato su Flash Disk saldata direttamente a bordo scheda, protetta da scrittura. Dato che l accesso ai dati contenuti è possibile solo tramite apposito controller integrato sulla scheda, e non è possibile rileggere o modificare i dati contenuti al suo interno, viene automaticamente garantito che il software rimanga lo stesso della prima installazione. Inoltre, durante la fase di partenza il sistema operativo e l applicativo di gioco vengono caricati completamente in memoria, e non hanno bisogno di accedere alla Flash Disk per il proprio funzionamento. Si garantisce quindi che l immagine del software presente sulla scheda rimanga inalterata nel tempo. Ulteriori meccanismi di protezione sono infine implementati a livello software, per cui, per esempio, non è possibile collegare dispositivi di memorizzazione esterni (non vengono abilitati e quindi riconosciuti). Inoltre una serie di controlli, implementati su più livelli, rendono impossibile un qualsiasi tentativo di modifica del software, senza che questo rilevi l avvenuta manomissione e si blocchi segnalando l evento illecito. È da segnalare infine che a livello firmware sulla scheda sono stati implementati ulteriori blocchi, per cui solo le porte essenziali per il funzionamento dell applicativo di gioco possano venire utilizzate. Tali porte sono la seriale COM1 dedicata al protocollo di comunicazione AAMS, le due seriali CCTALK riservate per il colloquio con i dispositivi di gestione moneta ed i moduli LED e le porte di uscita video per la visualizzazione delle immagini. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 75

76 2.f CABLAGGI E PERIFERICHE NET SRL 2.f.1 CABLAGGIO JAMMA LATO COMPONENTI LATO SALDATURE Segnale Tipo PIN Segnale Tipo GND GND 1 GND GND GND GND 2 GND GND +5VDC PWR 3 +5VDC PWR +5VDC PWR 4 +5VDC PWR VDC PWR 6 +12VDC PWR CONTATORE OUT O CONTATORE IN O SPEAKER DESTRO A 10 GND GND SPEAKER SINISTRO A GND GND 14 MENU TEST I START2 I START2_LAMP O STOP3 I 18 STOP3_LAMP O STOP4 I 19 STOP4_LAMP O STOP2 I 20 STOP2_LAMP O STOP1 I 21 STOP1_LAMP O STOP5 I 22 STOP5_LAMP O START I 23 START_LAMP O MENU REFILL I CCTalk1 D GND GND 27 GND GND GND GND 28 GND GND Si raccomanda di non collegare i segnali non specificati contrassegnati con --- NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 76

77 2.f.2 COPERTURA ESTERNA OPZIONALE La copertura esterna raffigurata viene utilizzata nei cabinet che non dispongono di copertura alternativa a protezione della scheda di gioco. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 77

78 2.f.3 SCHEMI ELETTRICI DEGLI APPARECCHI NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 78

79 3. SPECIFICHE NET SRL 3.a CERTIFICATI DI SICUREZZA ESIGIBILI DICHIARAZIONE DI CONFORMITA (direttiva bassa tensione e compatibilità elettromagnetica) Il sottoscritto, rappresentante il seguente costruttore: NET SRL Sede Operativa Via della Selvagreca, 27/F LODI LO DICHIARA Che il sistema classificato come APPARECCHIO DA INTRATTENIMENTO denominato Nelle versioni con i seguenti Cabinet Modelli: NET ATHENS G640 LCD SLOT / FLASH SLOT / FLASH SLOT OPZIONE NET E SISAL / PRESTIGE / PRESTIGE con accesso alimentatore solo dall esterno / GLAMOUR / APOLLO LCD / CIRCUS SLOT / SKY SLOT / SKY PREMIUM / SKY SLOT TWIN / CHAMELON / MATADOR / CASINO / TFT Line / Missus M1 / M3 Single / M4 19 / MARIM DUAL / MARIM CASINO 19 / F50 / MY EARTH / NEW TOWER TOWER SCREEN EASY ROUND SCREEN TURBO SCREEN / Casino TFT WB4 / LE ROI / LE ROI 2 TFT / EARTH / NET V1 / MG2 / MG5 / SIRA SLIM / SIRA DOUBLE / ARTIS / OTIS / STEALTH ONE / CHARLESTON / ELEKTRA / CASINO / DIAMANTE / JACK / PRINCE / QUEEN / QUEEN II 13_ Con scheda gioco G640-ATHENS Risulta in conformità a quanto previsto dalle seguenti direttive comunitarie (comprese tutte le modifiche applicabili) Riferimento N 2004/108/CEE 2006/95/CEE 93/68/CEE Norme Titolo Compatibilità elettromagnetica Bassa Tensione EN : A1: All: A12: A2:2006 EN : A1:2008 EN :2006; EN : A1:2001 Norme EN :2006; EN : A1: A2:2005 Ultime due cifre dell anno della data di affissione della marcatura CE:04 Data: 26 Marzo 2013 Firma NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 79

80 a) le norme armonizzate (per i punti applicabili): - CEI EN (CEI 110-1); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI 110-5); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI 92-1); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI 74-2); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ); - CEI EN (CEI ). b) in conformità ai requisiti essenziali di sicurezza della Direttiva Bassa Tensione: /95/CE del 12 Dicembre 2006; - L. 791 del 18 Ottobre 1977 e s.m. c) in conformità ai requisiti essenziali di sicurezza della Direttiva Compatibilità Elettromagnetica: /108/CE del 15 Dicembre 2004; - D.Lgs. 194 del 06 Novembre NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 80

81 CERTIFICATO DI CONFORMITA AL MODELLO OMOLOGATO - AUTOCERTIFICAZIONE - Il sottoscritto FORNI GIANCARLO, amministratore unico della ditta NET SRL attesta che l Apparecchio elettronico da trattenimento denominato NET ATHENS G640 comprensivo di scheda di gioco prodotta da PSM è conforme all esemplare che è stato sottoposto alla verifica tecnica per il conseguimento della certificazione di conformità alle prescrizioni di idoneità al gioco lecito. NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 81

82 3.b SCHEDE TECNICHE SPECIFICHE TECNICHE APPARATI PERIFERICI NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 82

83 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 83

84 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 84

85 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 85

86 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 86

87 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 87

88 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 88

89 NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 89

90 3.c REGISTRO MANUTENZIONI STRAORDINARIE EVENTUALI INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SULLA SCHEDA DI GIOCO POTRANNO ESSERE ESEGUITI SOLO DAL PRODUTTORE O DA OFFICINE AUTORIZZATE DALLO STESSO E DOVRANNO ESSERE RIPORTATE E TRASCRITTE SUL PRESENTE DOCUMENTO. Nome commerciale dell apparecchio: NET ATHENS G640 Codice identificativo rilasciato da AAMS : Produttore NET SRL Via della Selvagreca, 27/F LODI LO P.I NET SRL Scheda Esplicativa NET ATHENS G640 Rev. 3.1 Novembre 2013 Pag. 90

L apparecchio è costituito dai seguenti elementi hardware NON SENSIBILI e COMPATIBILI ACME SRL LCD SLOT ACME SRL FLASH SLOT AMS SRL LUCKY CABINET

L apparecchio è costituito dai seguenti elementi hardware NON SENSIBILI e COMPATIBILI ACME SRL LCD SLOT ACME SRL FLASH SLOT AMS SRL LUCKY CABINET 2.d CARATTERISTICHE TECNICHE DELL APPARECCHIO, DELLE MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO E DI DISTRIBUZIONE DELLE VINCITE 2.d.1 CARATTERISTICHE TECNICHE DELL APPARECCHIO: DEGLI ELEMENTI COMPATIBILI E DEI COMPONENTI

Dettagli

Caratteristiche esteriori dell apparecchio SPECIFICHE: TESTATINA SENZA LUCI CROMATA (Opzionale) TESTATINA SENZA LUCI VERNICIATA (Opzionale)

Caratteristiche esteriori dell apparecchio SPECIFICHE: TESTATINA SENZA LUCI CROMATA (Opzionale) TESTATINA SENZA LUCI VERNICIATA (Opzionale) Caratteristiche esteriori dell apparecchio TIPOLOGIA: PRODUTTORE: MODELLO: MOBILE Cristaltec S.p.A. ROXI SPECIFICHE: Larghezza: Profondità: Altezza: Peso: 47 cm 43 cm 180 cm 75 Kg TESTATINA SENZA LUCI

Dettagli

BLACK DELUXE NE. Nome Commerciale: Scheda di Gioco: Produttore Scheda: C1204 BLACK DELUXE NAZIONALE ELETTRONICA S.R.L. Monogioco.

BLACK DELUXE NE. Nome Commerciale: Scheda di Gioco: Produttore Scheda: C1204 BLACK DELUXE NAZIONALE ELETTRONICA S.R.L. Monogioco. FLASH SLOT ACME SRL LCD SLOT ACME SRL CASINO_ Baldazzi Styl Art LAS VEGAS COMPACT Baldazzi Styl Art Pagina 1 di 18 MAGNUM 22 Baldazzi Styl Art SK3 BDM SK4 BDM BELL DOUBLE 1TFT BELL ELECTRONIC Pagina 2

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO VOLUME DI FORNITURA 1 ricevitore (n. art. RUNDC1, modello: 92-1103800-01) incluse batterie

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter User Manual ULTRA-DI DI20 Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter 2 ULTRA-DI DI20 Indice Grazie...2 1. Benvenuti alla BEHRINGER!...6 2. Elementi di Comando...6 3. Possibilità Di Connessione...8 3.1

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano Bravo 10 Telefono con vivavoce e grandi tasti Manuale d`istruzioni-italiano Caratteristiche principali PRESTAZIONI SPECIALI Conversazione in vivavoce Grandi tasti con numeri ben visibili Grande indicatore

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 11 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle fornito

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso 1. 2. 3. 4. 5. 6. Congratulazioni! Il footpod Polar S1 rappresenta la scelta migliore per misurare la velocità/andatura e la distanza durante la corsa. L'apparecchio

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Prot. R.U. 20990 IL DIRETTORE DELL AGENZIA Visto il Regolamento generale delle lotterie nazionali approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 20 novembre 1948, n.1677 e successive modificazioni;

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule 1 ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO Ing. Guido Saule Valori delle tensioni nominali di esercizio delle macchine ed impianti elettrici 2 - sistemi di Categoria 0 (zero), chiamati anche a bassissima tensione,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI 1. Informazioni basilari 1.1 Breve introduzione 2. Come procedere prima dell utilizzo 2.1 Nome e spiegazione di ogni parte 2.1.1 Mappa illustrativa 2.1.2 Descrizione delle

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6 G U I D A A L L U S O S O M M A R I O Benvenuti in MySKY... 4 Vista frontale e vista in prospettiva del Decoder MySKY... 4 A cosa serve questo manuale... 5 Cosa è la TV digitale satellitare... 5 Il Decoder

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015)

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015) file://c:\users\qx54891\appdata\local\temp\10\dw_temp_qx54891\vul-rek-bm Page 1 of 7 BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015 X5 F15 PHEV (a partire da 03/2015) Legenda Airbag

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli