Elaborato contenente le modalità di partecipazione e svolgimento della gara

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elaborato contenente le modalità di partecipazione e svolgimento della gara"

Transcript

1 Elaborato contenente le modalità di partecipazione e svolgimento della gara PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO BIENNALE DI TRASLOCO DI UFFICI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA CON TRASPORTO DI ARREDI, ATTREZZATURE E MATERIALI VARI COMPRESO LO SMONTAGGIO E IL MONTAGGIO NEI NUOVI LOCALI NELL AMBITO DEL TERRITORIO COMUNALE DI CATANIA. L IMPORTO COMPLESSIVO PRESUNTO A BASE D ASTA E PARI AD ,00 (EURO CENTOTTANTAMILA/00), OLTRE IVA. CODICE CIG: C62 Il pubblico incanto è regolato, oltre che da quanto previsto dal Capitolato Tecnico, dal bando di gara e da tutte le disposizioni contenute e/o richiamate nel presente elaborato recante modalità e norme relative all'aggiudicazione ed all'esecuzione del contratto di che trattasi, dal Regolamento per l'amministrazione, la Contabilità e la Finanza dell'università degli Studi di Catania, approvato con D.R. n del 25/9/1996, nonché da tutta la normativa contenuta nella legislazione statale vigente in materia di appalti pubblici di servizi. A) OGGETTO E SPECIFICHE TECNICHE DEL SERVIZIO Si veda il Capitolato Speciale d appalto. B) AMMONTARE DELL APPALTO L importo complessivo presunto posto a base di gara ammonta ad ,00 + IVA. Tale importo deriva dall applicazione del prezzo unitario calcolato, pari ad 0,72/Kg, per il quantitativo da movimentare, stimato in Kg L importo come sopra determinato non è vincolante per l amministrazione la quale, a seconda delle reali esigenze che si manifestino durante l esecuzione del contratto, si riserva la facoltà di impartire commesse di esecuzione di servizi tali che l importo complessivo contrattuale potrà ridursi fino al limite massimo del 50% dell importo complessivo di aggiudicazione, senza che per questo la ditta contraente possa avanzare pretese di indennizzi, compensi o altro. L efficacia del contratto, in tal caso, si intenderà cessata con l ammontare effettivo raggiunto. C) TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE 1 Alle ore 9:00 del giorno 4/12/2007 D) DATA E ORA DELLA CELEBRAZIONE DEL PUBBLICO INCANTO Ore 10:00 del giorno 4/12/2007 nei locali del Palazzo centrale dell Università degli Studi di Catania, 2 piano, piazza Università 2, Catania. E) MODALITA' DI PRESENTAZIONE DEL PLICO Entro e non oltre il termine di cui al precedente punto C), le Ditte interessate dovranno far pervenire all'ufficio Protocollo dell' Università, sito in via S. Maria del Rosario n Catania, a mezzo raccomandata del servizio postale di Stato o con qualsiasi altro mezzo, il plico contenente i documenti di partecipazione alla gara e l offerta, sigillato con ceralacca sulla quale andrà impressa l'impronta di un sigillo a scelta della Ditta e controfirmato sui lembi di chiusura. Sul plico, oltre all'indicazione del mittente, dovrà apporsi chiaramente la seguente dicitura:

2 PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO BIENNALE DI TRASLOCO DI UFFICI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA CON TRASPORTO DI ARREDI, ATTREZZATURE E MATERIALI VARI COMPRESO LO SMONTAGGIO E IL MONTAGGIO NEI NUOVI LOCALI NELL AMBITO DEL TERRITORIO COMUNALE DI CATANIA. Il plico dovrà indirizzarsi: AL DIRETTORE AMMINISTRATIVO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CATANIA Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, il plico stesso non giunga a destinazione in tempo utile, anche per causa di forza maggiore. Non si procederà all'apertura dei plichi che non risulteranno pervenuti entro le ore 9:00 del giorno 4/12/2007 o sui quali non sarà stata apposta l'indicazione del destinatario e/o contenuta la specificazione della gara e/o l'indicazione del mittente, o che siano pervenuti non sigillati o che non presentino sulla ceralacca l'impronta del sigillo scelto dalla Ditta o che non risultino controfirmati sui lembi di chiusura o che si presentino lacerati in modo tale da potere consentire la manomissione del contenuto. L'offerta ed i documenti richiesti devono essere redatti in lingua italiana. Qualora l'originale di un documento venga rilasciato in lingua diversa dall' italiano, esso dovrà essere accompagnato da traduzione italiana eseguita a cura della Ditta concorrente ed autenticata dall' Ambasciata o dal Consolato italiani. Nel plico suddetto devono essere contenute, a pena di esclusione, i seguenti documenti: 1) OFFERTA ECONOMICA, chiaramente leggibile, in bollo, redatta in lingua italiana utilizzando l apposito modulo (All.to n. 1), sottoscritta in ogni foglio, per esteso, dal titolare o dal legale rappresentante della Ditta partecipante, nella quale dovranno essere contenuti tutti gli elementi specificati in detto allegato. In particolare, dovrà essere indicato, in cifre e in lettere, il ribasso unico percentuale sul prezzo unitario a base d asta di 0,72/Kg (IVA esclusa). La mancata presentazione dell offerta sul citato modulo non costituisce motivo di esclusione ai sensi dell art. 73, com. 4, del D.Lgs. n. 163/2006. Oltre il termine indicato al precedente punto C non sarà valida alcuna altra offerta, anche se sostitutiva o aggiuntiva di un offerta precedente, né sarà consentita in sede di gara la presentazione di altra offerta. Non sono ammesse offerte alla pari o in aumento rispetto all importo a base d asta o condizionate o incomplete o parziali o espresse in modo indeterminato e/o generico, o con semplice riferimento ad altra offerta propria o altrui. In caso di discordanza tra l'offerta indicata in cifre e quella indicata in lettere sarà ritenuta valida quest ultima. Ai sensi dell art. 86, com. 5, del D.Lgs 163/2006, l offerta economica deve essere corredata, a pena di esclusione, da apposita relazione, sottoscritta per esteso dal titolare o dal legale rappresentante della ditta partecipante, in merito alle giustificazioni di cui all art. 87, comma 2, relative agli elementi costitutivi dell offerta medesima, compresi gli oneri per il costo del lavoro e il rispetto delle norme vigenti in materia di sicurezza e condizioni del lavoro. Il procedimento di verifica ed esclusione delle offerte anormalmente basse, nonché gli strumenti di rilevazione della congruità dei prezzi saranno disciplinati dagli artt. 88 e 89 del citato D.Lgs. n. 163/2006. L offerta economica e la relazione contenente le giustificazioni prodotte devono essere contenute, a pena di esclusione, in apposita busta sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura. All esterno di tale busta dovrà apporsi la dicitura OFFERTA ECONOMICA. 2

3 Nella busta interna contenente l'offerta economica e le giustificazioni ex art. 87, com. 2, D.Lgs. 163/2006 non dovranno essere inseriti altri documenti di gara, a pena di esclusione. Nel caso di raggruppamento di imprese, l offerta congiunta dovrà essere sottoscritta dai titolari o rappresentanti legali di tutte le imprese facenti parte del raggruppamento e dovrà specificare le parti del servizio che saranno eseguite dalle singole imprese, come pure contenere l impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le stesse si conformeranno alla disciplina prevista dall art. 37 del D.lgs.163/06. 2) DICHIARAZIONE in carta semplice, resa dal titolare o legale rappresentante dell'impresa concorrente, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, cui va allegata copia fotostatica fronte-retro, anche non autenticata, di un valido documento di identità del sottoscrittore (ovvero dichiarazione resa secondo la legislazione dello Stato estero in cui ha sede l'impresa), con la quale si attesti: a) l'iscrizione dell'impresa per la categoria merceologica cui si riferisce l appalto, nel registro della C.C.I.A.A. ovvero nel registro delle Commissioni Provinciali per l'artigianato, se chi esercita l'impresa è italiano o straniero residente in Italia, ovvero nel registro Professionale del Paese di residenza se straniero non residente in Italia (art. 39, D.Lgs. n. 163/2006), con i seguenti dati: denominazione; sezione (ordinaria o speciale); Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di iscrizione; numero di iscrizione del registro delle imprese; data di iscrizione; codice fiscale; forma giuridica; sede; data atto costitutivo; capitale sociale (deliberato, sottoscritto e versato); durata della società; oggetto sociale; organi sociali (indicare il numero dei componenti, la durata della carica ed i poteri previsti dallo statuto o dai patti sociali); titolari di cariche o qualifiche (cariche o qualifiche della persona con data di nomina, durata e data di accettazione, data e luogo di nascita, codice fiscale, eventuali limitazioni alla capacità d agire e pene accessorie, eventuali poteri della persona diversi da quelli previsti dallo statuto o dai patti sociali); attività (indicare l attività e la data d inizio, l attività esercitata nella sede legale, data d inizio dell attività nella sede legale); sedi secondarie e/o unità locali (elenco delle sedi secondarie e/o unità locali e indirizzo della sede secondaria/unità locale, eventuale iscrizione in altro registro delle imprese, attività esercitata dalla sede secondaria, data di inizio dell attività ed elenco delle persone con cariche nelle sedi secondarie/unità locali con le informazioni descritte precedentemente); recapito telefonico e numero di fax ; In luogo della dichiarazione riportante le notizie sopra indicate, potrà essere presentata, anche in copia, la corrispondente certificazione, in corso di validità, rilasciata dalla Camera di Commercio. 3

4 3) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, corredata da fotocopia di un documento di identità del dichiarante in corso di validità (ovvero, per i concorrenti non residenti in Italia, documentazione idonea equivalente secondo la legislazione dello stato di appartenenza), con la quale il concorrente, assumendosene la responsabilità e dichiarandosi consapevole delle sanzioni penali richiamate dall art. 76 del citato D.P.R. n. 445/2000 per i casi di dichiarazioni mendaci, falsità in atti e uso di atti falsi, dichiara, indicandole e precisandole specificamente, di non trovarsi nelle condizioni di esclusione dalla partecipazione alle procedure di affidamento degli appalti di servizi e di stipula dei relativi contratti previste nell art. 38 del D.lgs. 163/2006. Più precisamente, il concorrente dovrà dichiarare, a pena di esclusione: a) che l impresa non si trova in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo, di sospensione dell attività commerciale, o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione straniera, e che non è in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni e che le stesse non si sono verificate nel quinquennio anteriore alla data fissata per la gara; b) l inesistenza (nei confronti del titolare dell impresa e del direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale; di ciascun socio e del direttore tecnico, se si tratta di società in nome collettivo; dei soci accomandatari e del direttore tecnico, se si tratta di una società in accomandita semplice; degli amministratori muniti dei poteri di rappresentanza e del direttore tecnico, se si tratta di altro tipo di società o consorzio) di procedimenti pendenti per l applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all art. 3 della legge n. 1423/1956 o di una delle cause ostative previste dall art. 10 della legge n. 575/1965. Tale dichiarazione deve essere resa, a pena di esclusione, personalmente, da tutti i soggetti precedentemente elencati, mediante sottoscrizione della dichiarazione, a cui va allegata copia fotostatica fronte-retro, anche non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità. In luogo di detta dichiarazione potrà essere presentato, anche in copia, il certificato, in corso di validità, della Camera di Commercio, munito del nulla-osta antimafia ai fini dell art. 10 della legge n. 575/1965 e successive modificazioni ed integrazioni, da cui risultino i soggetti controllati (art. 2 D.P.R , n. 252); c) l inesistenza (nei confronti del titolare dell impresa e del direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale; di ciascun socio e del direttore tecnico, se si tratta di società in nome collettivo; dei soci accomandatari e del direttore tecnico, se si tratta di una società in accomandita semplice; degli amministratori muniti dei poteri di rappresentanza e del direttore tecnico, se si tratta di altro tipo di società o consorzio) di sentenze di condanna passate in giudicato, o di decreti penali di condanna divenuti irrevocabili, oppure di sentenze di applicazione della pena su richiesta delle parti ex art. 444 c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità Europea che incidano sulla moralità professionale, ovvero di sentenze di condanna passate in giudicato per uno o più reati di partecipazione ad un organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all art. 45, paragrafo 1, della direttiva CE 2004/18. Tale dichiarazione deve essere resa, a pena di esclusione, personalmente, da tutti i soggetti precedentemente elencati, mediante sottoscrizione della dichiarazione, a cui va allegata copia fotostatica fronte-retro, anche non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità. L inesistenza dei citati provvedimenti giudiziari potrà essere attestata dal dichiarante, per quanto a sua conoscenza, con le medesime modalità di cui sopra, anche per i soggetti precedentemente elencati che siano cessati dalla carica nel triennio antecedente alla data di pubblicazione del bando di 4

5 gara, salvo gli accertamenti che l Amministrazione potrà comunque effettuare d ufficio. In alternativa, sarà ritenuta valida analoga dichiarazione resa nelle forme di legge personalmente dagli stessi soggetti cessati dalla carica nel triennio precedente; d) l esistenza (a carico del titolare dell impresa e del direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale; di ciascun socio e del direttore tecnico, se si tratta di società in nome collettivo; dei soci accomandatari e del direttore tecnico, se si tratta di una società in accomandita semplice; degli amministratori muniti dei poteri di rappresentanza e del direttore tecnico, se si tratta di altro tipo di società) di eventuali sentenze di condanna in relazione alle quali sia stato concesso il beneficio della non menzione nel certificato del casellario giudiziale, con l indicazione specifica delle stesse. Le dichiarazioni di cui ai precedenti punti b), c) e d) possono essere sostituite dai relativi certificati, originali o autenticati nei modi di legge. e) di non avere violato il divieto di intestazione fiduciaria di azioni o quote di cui all art. 17, com. 3, della legge n. 55/1990; f) di non avere commesso gravi infrazioni, debitamente accertate, alle norme in materia di sicurezza e ad ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro; g) di non aver commesso fatti che abbiano costituito, secondo motivata valutazione di questa Stazione Appaltante, grave negligenza o malafede nell esecuzione delle prestazioni affidate dalla stessa e di non aver commesso un errore grave nell esercizio della propria attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte di questa Stazione appaltante; h) di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato di residenza; i) che, nell anno antecedente alla data di pubblicazione del bando, non sono state rese false dichiarazioni in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara; l) che non sono state realizzate violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali ed assistenziali; m) che l'impresa è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ed ottempera alle norme di cui alla legge n. 68/1999, in quanto (cancellare la parte che non interessa): - occupa da 15 a 35 dipendenti e non ha effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000 e, pertanto, non è soggetta agli obblighi di assunzione obbligatoria dei disabili; - occupa meno di 15 dipendenti e, pertanto, non è soggetta agli obblighi di assunzione obbligatoria dei disabili; - versa in una delle situazioni previste dalle norme richiamate dall art. 3, comma 5, della Legge n. 68/1999; - occupa più di 35 dipendenti ed ha effettuato le assunzioni di disabili previste dalla normativa di riferimento; n) che all'impresa non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all art. 9, com. 2, lett. c) del D.Lgs , n. 231 o altra sanzione comportante il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione, compresi i provvedimenti interdittiva di cui all art. 36-bis, com. 1, del d.l , n. 223, convertito in legge , n. 248; o) che alla stessa gara non partecipano altre imprese con le quali sussistono forme di controllo determinate ai sensi dell'art c.c. ovvero riconducibili ad un unico centro decisionale ex art. 34 del D.Lgs. n. 163/2006; p) di avere valutato nell'offerta tutte le circostanze ed elementi che influiscono sui costi, e di giudicare, quindi, l'offerta remunerativa e tale da consentire che la stessa rimanga fissa ed invariabile per qualsiasi causa e circostanza, anche di forza maggiore, per tutta la durata del contratto, anche in deroga all'art. l664 c.c.; 5

6 q) di essere in condizione di poter effettuare il servizio con le modalità contenute nel Capitolato Tecnico; r) di avere esaminato il capitolato, il bando e l elaborato contenente modalità di partecipazione e di svolgimento della gara, riconoscendo che il relativo contenuto è esauriente e fornisce tutte le indicazioni atte a consentire la partecipazione alla gara di appalto con piena cognizione di causa, nonché di accettarne incondizionatamente e senza alcuna riserva tutte le prescrizioni e condizioni ivi contenute; s) di adibire all'espletamento del servizio solo lavoratori regolarmente assunti nonché di avere tenuto conto, nel redigere l offerta, degli obblighi connessi alle disposizioni in materia di sicurezza e protezione dei lavoratori nonché alle condizioni di lavoro; t) di ritenersi responsabile dei danni di qualsiasi natura che dovessero derivare all Amministrazione o a terzi durante l'esecuzione del servizio o per effetto di questi; u) di aver visitato i luoghi ove effettuare il servizio oggetto dell'appalto e di non avere dubbi di sorta sulla natura e sulle modalità di esecuzione dello stesso, di aver preso conoscenza di tutte le condizioni tecniche e locali nonché di tutte le circostanze generali e particolari che possono avere influito sulla configurazione dell'offerta, ivi compresa la determinazione del prezzo in relazione alle condizioni contrattuali, e di avere giudicato il prezzo medesimo remunerativo e tale da consentire l'offerta che starà per fare; v) che l'impresa non si è avvalsa del piano individuale di emersione di cui all'art. 1/bis della Legge , n. 383, così come sostituito dall'art. 1, com. 2, del D.L. n. 210/2002 o, in alternativa, che l'impresa si è avvalsa del piano individuale di emersione di cui all'art. 1/bis della Legge n. 383/2001, così come sostituito dall'art. 1, com. 2, del D.L. n. 210/2002 e che si è concluso il periodo di emersione previsto dalla normativa sopraccitata; z) di avere eseguito nel triennio 2004/2006 servizi analoghi a quelli oggetto della presente gara presso enti pubblici per un importo totale almeno pari a quello complessivo posto a base d asta. In caso di Raggruppamento di prestatori di servizi o di Consorzi, l importo complessivo dei medesimi servizi effettuati dai singoli Istituti partecipanti al raggruppamento o consorzio non dovrà essere inferiore ad ,00 (euro novantaquattromilacinquecento/00) per la capogruppo ed ,00 (euro trentasettemilaottocento/00) per le altre partecipanti. Qualora tale specifica condizione non dovesse essere riscontrata anche in uno solo degli Istituti partecipanti al raggruppamento o consorzio, si procederà alla esclusione di tutto il raggruppamento o consorzio. In ogni caso, la somma dei predetti importi non può essere inferiore a quella prevista per le imprese singole; aa) di avere un fatturato globale riferito al triennio 2004/2006 pari ad almeno il doppio dell importo complessivo posto a base di gara. In caso di Raggruppamento di prestatori di servizi o di Consorzi, il fatturato globale di cui sopra non dovrà essere inferiore ad ,00 (euro trecentosettantottomila/00) per la capogruppo ed ,00 (euro settantacinquemilaseicento/00) per le altre partecipanti. Qualora tale specifica condizione non dovesse essere riscontrata anche in uno solo degli Istituti partecipanti al raggruppamento o consorzio, si procederà alla esclusione di tutto il raggruppamento o consorzio. In ogni caso, la somma dei predetti importi non può essere inferiore a quella prevista per le imprese singole; bb) di essere in possesso della qualificazione con certificazione di sistema di qualità conforme alle norme comunitarie della serie UNI EN ISO 9000 e alla vigente normativa nazionale, rilasciata da organismi accreditati ai sensi delle norme comunitarie della serie UNI CEI EN 45000; cc) di essere informato, ai sensi e per gli effetti del D.lvo n. 196/2003 che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale viene resa la presente dichiarazione e ai fini della gestione del medesimo. 6

7 Le dichiarazioni precedenti potranno essere stese indifferentemente su un unico foglio o su fogli distinti e dovranno essere sottoscritte, su ciascuno, dal titolare o legale rappresentante dell'impresa. Si farà luogo ad esclusione dalla gara, qualora la dichiarazione di cui sopra risulti mancante anche di uno solo dei punti in essa elencati e contraddistinti dalle lettere da a) a cc). 4) COPIE DEL PRESENTE ELABORATO DI GARA E DEL CAPITOLATO TECNICO, sottoscritte in ogni foglio, per accettazione, dal titolare o dal rappresentante legale dell'impresa offerente. 5) RICEVUTA ORIGINALE DI VERSAMENTO sul c/c postale n , intestato ad AUT.CONTR.PUBB., via di Ripetta n. 246, Roma (C.F ) per l importo di 30,00 (euro trenta/00), ovvero versamento sul medesimo c/c postale tramite bonifico bancario sulla base delle seguenti coordinate: ABI CAB CIN Y. Il mancato assolvimento del citato adempimento comporterà l esclusione dalla gara. Nella causale di versamento, vanno indicati i seguenti elementi: a) denominazione dell Impresa con relativo codice fiscale; b) denominazione della Stazione Appaltante; c) oggetto del bando di gara; d) CIG. 6) QUIETANZA comprovante la costituzione del deposito cauzionale provvisorio di 3.780,00 (euro tremilasettecentottanta/00) per l intera gara, che dovrà avvenire mediante: - versamento in contanti o in titoli del debito pubblico dello Stato o garantiti dallo Stato, il cui valore nominale sia almeno pari a quello richiesto per la cauzione, presso una sezione di Tesoreria Provinciale dello Stato o presso l'istituto Cassiere dell'università - Monte dei Paschi di Siena - Ag. 6 di Catania - coordinate bancarie IT 70 T ; - fideiussione bancaria rilasciata da una delle Aziende di credito di cui all'art. 5 del R.D.L , n. 375 e successive modificazioni; - fideiussione rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell elenco speciale di cui all art. 107 del D.Lgs , n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal ministero dell economia e delle finanze; - polizza assicurativa rilasciata da Impresa di Assicurazione autorizzata all'esercizio del ramo cauzioni, ai sensi del Codice delle Assicurazioni private, approvato con D.Lgs , n Tale deposito cauzionale dovrà restare vincolato per almeno 180 giorni. La garanzia, qualora prestata con fideiussione bancaria o con polizza assicurativa, deve prevedere espressamente la rinuncia del soggetto garante al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all eccezione di cui all art comma 2 c.c., l impegno ad effettuare, nel caso in cui l Amministrazione richieda l incameramento della cauzione, il versamento del deposito in contanti o in titoli a favore dell Università di Catania entro 15 giorni da tale richiesta, nonché l impegno a rilasciare la cauzione definitiva per l affidamento del contratto, qualora l impresa garantita dovesse risultare aggiudicataria. Qualsiasi irregolarità formale o sostanziale che riguardi le modalità di costituzione della cauzione prescritte dal presente punto 6), saranno sanzionate con l'esclusione dalla gara. 7 Si avverte che non è ammesso il riferimento a documenti che, per qualsiasi motivo, fossero già stati presentati a questa Amministrazione e che si farà luogo alla esclusione dalla gara nel caso che manchi anche uno solo dei documenti o delle dichiarazioni richiesti ovvero nel caso che l'offerta ECONOMICA (corredata dalle giustificazioni) non sia contenuta nell apposita busta sigillata, come sopra indicato, e controfirmata sui lembi di chiusura.

8 I documenti non in regola con la normativa in materia di bollo saranno accettati e ritenuti validi agli effetti giuridici, ma saranno soggetti alla regolarizzazione prevista dall' art. 31 del DPR n. 642/1972 e successive modificazioni. Tutta la documentazione dovrà essere sottoscritta, in ogni foglio, per esteso dal titolare o dal legale rappresentante della Ditta offerente. Nel caso in cui i documenti o le dichiarazioni costituenti l'offerta siano sottoscritti da persona diversa, i poteri conferiti alla suddetta persona dovranno risultare o da apposito certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. o da procura speciale, redatta per atto pubblico o per scrittura autenticata da notaio, che dovrà prodursi in originale o in copia autenticata. In luogo del predetto certificato di iscrizione o della procura speciale, potranno essere presentate apposite dichiarazioni rese e sottoscritte ai sensi del D.P.R. n. 445/2000. E) MODALITA' DI PARTECIPAZIONE DELLE IMPRESE RIUNITE Possono partecipare alla gara Imprese appositamente e temporaneamente raggruppate, ai sensi dell'art. 37 del D. Lgs. n. 163/2006, con le modalità nello stesso precisate. Il deposito cauzionale provvisorio, di cui al punto 6) dovrà essere costituito esclusivamente a nome del Raggruppamento Temporaneo di Imprese. L offerta deve specificare le parti del servizio che saranno eseguite dalle singole imprese e deve contenere l impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le stesse imprese si conformeranno alla disciplina prevista dall art. 37 del D. Lgs. n. 163/2006 e successive modificazioni e/o integrazioni. Qualsiasi inosservanza delle disposizioni di cui all'articolo succitato sarà sanzionata con l'esclusione dalla gara. In caso di aggiudicazione, le Imprese associate conferiranno mandato speciale all Impresa Capogruppo come previsto dal predetto articolo. F) MODALITA' DI GARA E AGGIUDICAZIONE La gara sarà celebrata il giorno 4/12/2007 alle ore 10:00 e, ove occorra, in giorni successivi, presso i locali del Palazzo Centrale dell Università siti in Piazza Università n. 2, Catania. La gara sarà esperita ai sensi dell art. 82 del D.Lgs. n. 163/2006 e sarà aggiudicata secondo il criterio del prezzo unitario più basso, determinato mediante ribasso percentuale sul prezzo unitario a base d asta di 0,72/Kg, oltre IVA. Le operazioni di gara saranno curate da una Commissione giudicatrice appositamente nominata Alle operazioni di gara potranno assistere i titolari ed i rappresentanti legali delle Ditte offerenti oppure persone munite di apposita delega. Tale Commissione procederà, in seduta pubblica, all'apertura dei plichi delle Ditte concorrenti che siano pervenuti in tempo utile e all'esame della documentazione amministrativa richiesta ai fini della partecipazione al pubblico incanto. L'esito negativo della verifica preliminare circa il possesso dei requisiti e della documentazione amministrativa richiesti comporterà l'esclusione dalla gara. La Commissione, poi, prima di procedere all apertura delle buste delle offerte presentate dalle ditte ammesse alla gara, procederà al sorteggio degli offerenti ai quali chiedere di comprovare, ai sensi dell art. 48 del D.Lgs. n. 163/2006, il possesso dei requisiti di capacità tecnico-organizzativa. Espletato il controllo previsto dalla norma da ultimo citata, la Commissione procederà all apertura delle buste contenenti l'offerta economica e le giustificazioni di cui agli artt. 86, com. 5 e 87, com. 2, del D.Lgs. n. 163/2006 presentate dalle imprese ammesse alla gara. Qualora le giustificazioni prodotte a corredo dell offerta non siano ritenute sufficienti a valutare la congruità della medesima e il numero delle offerte ammesse alla gara sia superiore a cinque, l Amministrazione richiederà all offerente di integrare i documenti giustificativi. 8

9 Nel caso di offerte uguali, si procederà all'aggiudicazione mediante sorteggio. L'aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta, purchè valida ed idonea. I verbali della Commissione di gara saranno sottoposti all'approvazione del competente Organo dell'università. G) ASSICURAZIONE La Ditta aggiudicataria è obbligata a stipulare una polizza assicurativa che preveda la copertura di tutti i rischi, da qualsiasi evento determinati, e una garanzia di responsabilità civile contro terzi per i danni sopraccitati. Tale assicurazione dovrà essere operante a favore della ditta e dell amministrazione committente per tutta la durata contrattuale. Il massimale indicato nella polizza, per responsabilità civile contro terzi, per danni a cose, persone, morte o invalidità permanente, dovrà essere di ,00 (euro tremilioni,00). Copia di tale polizza dovrà essere fornita all amministrazione appaltante entro 15 giorni dalla data di comunicazione dell aggiudicazione. In assenza di tale polizza, nessuna prestazione potrà essere eseguita. H) PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO Dopo l'approvazione degli atti relativi, l'amministrazione procederà d ufficio alle comunicazioni circa le risultanze della gara ai sensi dell art. 79, com. 5, del D.lgs.163/2006. L'aggiudicazione sarà immediatamente impegnativa per la Ditta aggiudicataria, mentre impegnerà l'università solo dopo l'approvazione degli atti di gara da parte dell'organo competente. In caso di non approvazione dei risultati di gara, l'esperimento si intenderà privo di effetti e l'impresa provvisoriamente aggiudicataria non potrà avere nulla a pretendere per il mancato affidamento dell'appalto. Entro 15 (quindici) giorni dalla data di ricezione della comunicazione di aggiudicazione, l'impresa aggiudicataria dovrà presentare la seguente documentazione: 1. Certificato, di data non anteriore a mesi sei rispetto a quella della richiesta di questa Università, di iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Agricoltura ed Artigianato o nel registro delle Commissioni Provinciali per l'artigianato, se chi esercita l'impresa è italiano o straniero residente in Italia, ovvero analogo registro professionale di Stato Europeo per i non residenti in Italia per le categorie merceologiche cui si riferisce l'appalto; 2. Certificazione apposita rilasciata dagli uffici competenti dalla quale risulti l ottemperanza alle norme della legge , n. 68 (collocamento obbligatorio dei lavoratori disabili); 3. Certificazione, rilasciata dai competenti enti previdenziali ed assistenziali (INPS e INAIL), attestante che l impresa ha adempiuto gli obblighi di regolarità contributiva in materia previdenziale ed assistenziale (art. 2 del D.L. n. 210/2002, convertito in legge n. 266/2002); 4. Quietanza del deposito cauzionale definitivo pari al 10% dell'importo netto di aggiudicazione (o del maggiore importo ai sensi dell art. 113, com. 1, del D.Lgs. n. 163/2006) che dovrà essere costituito negli stessi modi previsti per la cauzione provvisoria. Tale deposito cauzionale dovrà restare vincolato fino alla scadenza del periodo di garanzia offerto e, comunque, lo svincolo non potrà avvenire prima dell'emissione del certificato di collaudo con esito positivo. 5. Quietanza attestante il versamento della somma necessaria, comprensiva di bollo, diritti e spese, per la registrazione del verbale di aggiudicazione; 6. Copia della polizza assicurativa di cui al precedente punto G. 7. Oltre ai succitati documenti dovranno, altresì, essere presentati: 7)a DALLE IMPRESE INDIVIDUALI 9

10 - ) certificato del Casellario Giudiziale, di data non anteriore a sei mesi da quella della richiesta di questa Università, riferito al titolare della ditta ed all'eventuale Direttore tecnico, se persona diversa dal titolare; - Certificato dei carichi pendenti di data non anteriore a sei mesi da quella della richiesta di questa Università riferito al titolare della ditta ed all'eventuale Direttore tecnico, se persona diversa dal titolare; - Certificato della Cancelleria del Tribunale competente sezione fallimenti, di data non anteriore a sei mesi da quella della richiesta di questa Università, dal quale risulti che l'impresa non si trovi in stato di fallimento, di amministrazione controllata, di liquidazione, di concordato e che nessuna delle circostanze richiamate si sia verificata nell'ultimo quinquennio; 7)b DALLE SOCIETA' COMMERCIALI REGOLARMENTE COSTITUITE DALLE COOPERATIVE E DAI CONSORZI DI COOPERATIVE - Certificato della Cancelleria del Tribunale competente sezione fallimenti, di data non anteriore a sei mesi da quella della richiesta di questa Università, dal quale risulti che l'impresa non si trovi in stato di fallimento, di amministrazione controllata, di liquidazione, di concordato e che nessuna delle circostanze richiamate si sia verificata nell'ultimo quinquennio; - certificato dei carichi pendenti di data non anteriore a sei mesi da quella della richiesta di questa Università riferito: ad eventuali Direttori Tecnici ed a tutti i componenti se si tratta di società in nome collettivo; ad eventuali Direttori tecnici ed a tutti i soci accomandatari, se si tratta di Società in accomandita semplice; ad eventuali Direttori tecnici ed a tutti gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza, per ogni altro tipo di Società - Certificato generale del casellario giudiziale di data non anteriore a sei mesi da quella della richiesta di questa Università riferito: ad eventuali Direttori Tecnici ed a tutti i componenti se si tratta di Società in nome collettivo; ad eventuali Direttori tecnici ed a tutti i soci accomandatari, se si tratta di Società in accomandita semplice; ad eventuali Direttori tecnici ed a tutti gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza, per ogni altro tipo di società. In luogo della documentazione elencata ai precedenti punti 1, 7a), 7b), potrà essere presentata dichiarazione sostitutiva redatta e sottoscritta con le modalità prescritte dal D.P.R. n. 445/2000 e dalle norme in esso richiamate. Questa Amministrazione si riserva in ogni caso di acquisire o chiedere la produzione di ulteriori documenti ad integrazione e conferma di quelli sopra elencati e delle dichiarazioni rese, ove necessari. Qualora i suddetti documenti non siano presentati nei termini indicati o risultino irregolari o non conformi a quanto dichiarato, ovvero da qualcuno di essi o dagli accertamenti di cui all'art. 10 della Legge , n. 575 e successive modificazioni ed integrazioni, risulti che il titolare dell'impresa, gli amministratori, i legali rappresentanti della società o il/i direttore/i tecnico/i non siano in possesso dei requisiti di legge per l'assunzione dell'appalto, questa Amministrazione si riserva di procedere all'annullamento dell'aggiudicazione con conseguente incameramento del deposito cauzionale provvisorio e di aggiudicare l'appalto al concorrente che segue in graduatoria, il quale rimarrà vincolato all'offerta presentata sino al trentesimo giorno successivo alla relativa comunicazione; sino a tale data rimarrà vincolata la cauzione provvisoria dallo stesso presentata. 10

11 Restano salvi ogni altro diritto o azione spettante all'amministrazione appaltante e altri provvedimenti che potranno essere adottati in via di autotutela ai sensi delle vigenti norme in materia. La stipulazione del contratto, ai sensi dell art. 11, com. 9, del D.Lgs. n. 163/2006, avrà luogo entro il termine di 60 giorni dalla data dell aggiudicazione, salvo differimento concordato tra l Amministrazione e la ditta aggiudicataria. Il contratto è sottoposto alla condizione sospensiva dell esito positivo dell'approvazione degli atti di gara da parte dell' organo competente dell Amministrazione. H) SPESE DI GARA Rimangono totalmente a carico dell Impresa aggiudicataria le spese di scritturazione, copie, stampe ecc., gli oneri fiscali di bollo e di registro relativi agli atti di gara. In caso di mancato o ritardato versamento, l Amministrazione ha facoltà di trattenere la somma dovuta, aumentata degli interessi legali, dal deposito cauzionale ovvero in sede di primo pagamento relativo al contratto. L I.V.A. gravante sull importo della fornitura è regolata dal D.P.R , n. 633 e successive modificazioni. I) DETERMINAZIONE DEGLI IMPORTI Gli importi spettanti alla ditta aggiudicataria per ogni operazione di trasloco saranno determinati secondo quanto previsto dall art. 7 del Capitolato Speciale d appalto. A tale scopo la ditta aggiudicataria sarà tenuta a mettere a disposizione ed impiegare, a propria cura e spese, la strumentazione necessaria per effettuare le misurazioni di cui allo stesso art. 7. L) RINVIO Per quanto riguarda le modalità e i tempi di esecuzione del servizio, il sistema di controllo della qualità del servizio, le eventuali penali, le rivalse e i pagamenti, si rinvia a quanto previsto negli artt. 6, 8, 9,12, 13 e 15 del Capitolato Speciale d appalto. AVVERTENZE E DISPOSIZIONI FINALI Nel caso in cui la Ditta faccia pervenire nei termini più offerte senza espressa specificazione che l'una è sostitutiva o aggiuntiva dell'altra, le stesse non saranno ammesse alla gara. Le Ditte che si trovino nelle condizioni ostative previste dall'art. 10 della Legge n. 575/1965 e successive modificazioni ed integrazioni, debbono astenersi tassativamente dal partecipare alla gara, a pena delle sanzioni previste. La partecipazione alla gara delle Ditte offerenti comporta la piena incondizionata accettazione di tutte le disposizioni contenute e/o richiamate nel presente elaborato, nel capitolato tecnico delle forniture e nel bando di gara. Le prescrizioni contenute nel presente elaborato modificano ed integrano, se discordanti, le corrispondenti disposizioni contenute nel succitato Capitolato Tecnico. L Amministrazione si riserva di disporre con provvedimento motivato, ove ne ricorra la necessità, di non aggiudicare la fornitura, ovvero di disporre l annullamento o la revoca della gara e l eventuale ripetizione della stessa. E' vietata la cessione, anche parziale, del contratto e qualunque forma di sub-appalto. Non è ammessa la revisione dei prezzi e, pertanto, gli stessi si intendono fissi ed invariabili. Per qualsiasi controversia relativa alla validità, interpretazione ed esecuzione del contratto è competente in via esclusiva il Foro di Catania. Per ulteriori informazioni e per prendere visione di tutti i documenti di gara, le Ditte potranno rivolgersi all Area Provveditorato e Patrimonio Ufficio appalti di servizi, 2 piano del Palazzo 11

12 Centrale, piazza Università 2 Catania (tel /423 fax ), dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore Eventuali chiarimenti di carattere tecnico sulla fornitura potranno essere richiesti alla dott.ssa Rosina Ardizzone e al dott. Maurizio Ucchino dell Area Logistica e spazi a verde, piano terra del Palazzo Centrale dell Università, Piazza Università 2 Catania, tel fax GT IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO (Dott. F. Portoghese) 12

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç _ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç EX ART. 1 L.R. N. 8 DEL 24/3/2014 già Provincia Regionale di Trapani Settore n. 1 Servizio n. 8 Gare e Contratti A V V I S O Procedura negoziata ad evidenza pubblica

Dettagli

DISCIPLINARE CONTENENTE LE MODALITA' DI SVOLGIMENTO E DI PARTECIPAZIONE ALLA

DISCIPLINARE CONTENENTE LE MODALITA' DI SVOLGIMENTO E DI PARTECIPAZIONE ALLA DISCIPLINARE CONTENENTE LE MODALITA' DI SVOLGIMENTO E DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA E MESSA IN OPERA DI CAPPE CHIMICHE AD ESPULSIONE, CAPPE BIOLOGICHE, ARMADI DI SICUREZZA ED

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DELLA LEGGE N. 445/2000 Spett.le I.N.RI.M. Strada delle Cacce

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A DITTA: 3. CORTESI REQUISITI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI - BUSTA A

Dettagli

di essere ammesso alla gara di cui in oggetto come impresa singola mandatario mandante in raggruppamento temporaneo o in consorzio di e a tal fine

di essere ammesso alla gara di cui in oggetto come impresa singola mandatario mandante in raggruppamento temporaneo o in consorzio di e a tal fine marca da bollo 14,62 Al Sindaco Comune di San Raffaele Cimena Via Ferrarese 16 10090 SAN RAFFAELE CIMENA Oggetto LAVORI DI BANDO DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID CONNECTED INSTALLATO

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA.

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA. ISTANZA E RELATIVE DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA DELLA SOCIETA STRUTTURA VALLE D AOSTA S.R.L. PERIODO 01/10/2014 01/10/2017

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE Marca da bollo da Euro 16,00 Al Comune di Volvera Via Ponsati 34 10040 VOLVERA (TO) Oggetto : Affidamento in concessione del servizio di informazione e comunicazione mediante la redazione, la stampa e

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ALLEGATO 2 Al S.I.O.R. - SISTEMA INTEGRATO OSPEDALI REGIONALI Associazione Aziende USL progetto NUOVI OSPEDALI 4Prato-3Pistoia-2Lucca-1Massa e Carrara c/o ASL 4 Prato - Viale della Repubblica, 240 59100

Dettagli

Non saranno ammesse offerte in aumento rispetto al prezzo posto a base di gara, né offerte contenenti riserve o condizionate.

Non saranno ammesse offerte in aumento rispetto al prezzo posto a base di gara, né offerte contenenti riserve o condizionate. All. alla determina n. 191 del 16.5.2014 COMUNE DI NONE Piazza Cavour 9 Cod. Fis. cf 85003190015 Tel. 0119990811 FAX 0119863053 E-mail protocollo@comune.none.to.it BANDO PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

PUNTO I) DEL BANDO DI GARA

PUNTO I) DEL BANDO DI GARA Istruzioni per la compilazione: 1.La dichiarazione va compilata correttamente in ogni sua parte, barrando, se necessario, le parti che non interessano. 2.Segnalare il caso di coincidenza fra legale rappresentante

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE.

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. 1. ENTE APPALTANTE: AMAP S.p.A. Via Volturno, 2 90138

Dettagli

Scheda A Domanda di partecipazione

Scheda A Domanda di partecipazione Procedura aperta per il servizio di tesoreria per il Consiglio regionale dell Abruzzo. CIG 6378273D60 La società rappresentata da nato a il residente a in C.F. in qualità di 1 denominazione/sede legale

Dettagli

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso)

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso) All. n.1 Disciplinare di gara Alla cortese attenzione del Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera Luigi Sacco di Milano MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le

Dettagli

COMUNE DI VIDDALBA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI VIDDALBA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI VIDDALBA Provincia di Sassari Ufficio Amministrativo Contabile LL.PP Via Giovanni Maria Angioy 5 - Tel. 079.5808020 fax 079.5808022 P.E.C. comune.viddalba@legalmail.it Prot. 2648 Viddalba 12/06/2014

Dettagli

volume d affari capitale sociale

volume d affari capitale sociale Modello A Stazione appaltante: Comune di Isernia Piazza Marconi 86170 Isernia (IS) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO FUNZIONALE EX SCUOLA COMUNALE IN LOCALITA

Dettagli

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA ALLEGATO 1) FAC-SIMILE SCHEMA DI DICHIARAZIONE (su carta intestata) Da inserire nella Busta A Documentazione amministrativa Spett.le CUP 2000 S.p.A. Via del Borgo di San Pietro 90/C 40126 Bologna (BO)

Dettagli

(eventualmente) giusta procura generale/speciale n in data del Notaio,

(eventualmente) giusta procura generale/speciale n in data del Notaio, COMUNE DI GREVE IN CHIANTI -Provincia di Firenze - Servizio lavori Pubblici - Progettazione ALLEGATO A al disciplinare MARCA DA BOLLO DA. 14,62 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN PROJECT FINANCING DELLA

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio Prot. N. Ragusa, OGGETTO: Invito di procedura negoziata per il trasloco

Dettagli

AUTODICHIARAZIONI. (da compilare e sottoscrivere in ogni sua pagina da parte del legale rappresentante del soggetto concorrente)

AUTODICHIARAZIONI. (da compilare e sottoscrivere in ogni sua pagina da parte del legale rappresentante del soggetto concorrente) ALL. A1 Procedura di gara in economia per la fornitura di n. 6 autovetture nuove con doppia alimentazione benzina/gpl ed il contestuale ritiro di n. 6 autovetture di proprietà dell Ente, da destinare alla

Dettagli

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone DISCIPLINARE GARA procedura aperta per l affidamento

Dettagli

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO Affidamento del servizio di gestione e manutenzione dell impianto di depurazione Comunale. DISCIPLINARE

Dettagli

FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DELLA CASSA CENTRALE DI RISPARMIO V.E. PER LE PROVINCE SICILIANE A V V I S O

FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DELLA CASSA CENTRALE DI RISPARMIO V.E. PER LE PROVINCE SICILIANE A V V I S O FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DELLA CASSA CENTRALE DI RISPARMIO V.E. PER LE PROVINCE SICILIANE A V V I S O Oggetto: Lavori di risanamento dell immobile sito in Palermo, via della ferrovia nn.1b/c/d.

Dettagli

Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822

Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822 SCHEMA di DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822 Il sottoscritto nato il a... in qualità di. (eventualmente giusta

Dettagli

CIG 5883516EFB. P a r t e A - D O M A N D A D I P A R T E C I P A Z I O N E E D I C H I A R A Z I O N E S O S T I T U T I V A

CIG 5883516EFB. P a r t e A - D O M A N D A D I P A R T E C I P A Z I O N E E D I C H I A R A Z I O N E S O S T I T U T I V A B A N D O D I G A R A C O N P R O C E D U R A N E G O Z I A T A P E R I S E R V I Z I D I A S S I C U R A Z I O N E R. C. A. E I N C E N D I O R I S C H I D I V E R S I D E G L I A U T O B U S A Z I E

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO Allegato A1 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO SERVIZIO DI CONCESSIONE DI UN MUTUO CHIROGRAFO PARI AD 5.000.000,00 ALLA VALLE UMBRA SERVIZI S.P.A. GARANTITO DA DELEGAZIONI DI PAGAMENTO SULLE ENTRATE ORDINARIE

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG 63723158AF L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA D APPALTO E DICHIARAZIONI

PROCEDURA APERTA PER DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA D APPALTO E DICHIARAZIONI ALLEGATO A (in carta libera) PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E COORDINAMENTO APPLICAZIONE D. LGS N. 8/008 E S.M.I. ED ALTRE ATTIVITA COMPLEMENTARI DEL COMUNE DI ROSETO

Dettagli

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA ----------

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA ---------- Allegato A/1 Marca da bollo legale ( 14,62) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RICOSTRUZIONE POST SISMA PIANO ATTUATIVO DEGLI INTERVENTI SULLE INFRASTRUTTURE CONSOLIDAMENTO DELLA SEDE STRADALE

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

2. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELL ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

2. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELL ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CONDOMINIOBOX AUTO CELEBRANO Largo Francesco Celebrano, 50 8129 Napoli - - c.f. 95119980639 www.boxautocelebrano.com amministratore@boxautocelebrano.com amministratore@pec.boxautocelebrano.com BANDO DI

Dettagli

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006)

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006) BANDO DI GARA 1. Amministrazione appaltante: Comune di Lanciano Avvocatura Comunale Servizio Appalti Forniture e Servizi P.zza Plebiscito, 1 66034 Lanciano telefono 0872/707602-707227 Fax 0872/717573 sito

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

Il sottoscritto.. codice fiscale n. nato a provincia di...stato. il.autorizzato, nella qualità di. a rappresentare legalmente l'impresa:...

Il sottoscritto.. codice fiscale n. nato a provincia di...stato. il.autorizzato, nella qualità di. a rappresentare legalmente l'impresa:... allegato A. Alla Fondazione Montagna sicura - Montagne sûre Villa Cameron Località Villard de La Palud, 1 11013 Courmayeur (Ao) Oggetto: AVVISO DI INTERPELLO PER L AFFIDAMENTO IN COTTIMO FIDUCIARIO, MEDIANTE

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA All Agenzia LAORE SARDEGNA Servizio Bilancio e Contabilità U.O. Appalti e Acquisti Via Caprera 8 09123 Cagliari OGGETTO: Procedura

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO 1.OGGETTO Oggetto della presente gara è l affidamento del servizio

Dettagli

CIG : 5903505E6D CUP: F24B14000260005

CIG : 5903505E6D CUP: F24B14000260005 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Sardegna ALLEGATO 1 Coordinamento tecnico edilizio Dichiarazione di responsabilità Oggetto: Opere edili ed accessorie inerenti il risanamento delle

Dettagli

DICHIARAZIONE UNICA SOSTITUTIVA D.P.R. N. 445/2000. Spett. le Consorzio Asi di Caserta Viale Enrico Mattei n.36 81100 Caserta (CE)

DICHIARAZIONE UNICA SOSTITUTIVA D.P.R. N. 445/2000. Spett. le Consorzio Asi di Caserta Viale Enrico Mattei n.36 81100 Caserta (CE) ALLEGATO A 1 DICHIARAZIONE UNICA SOSTITUTIVA D.P.R. N. 445/2000 Spett. le Consorzio Asi di Caserta Viale Enrico Mattei n.36 81100 Caserta (CE) Gara Servizio triennale di consulenza e brokeraggio assicurativo.

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A)

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A) in bollo Euro 16,00 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A) Fac-simile istanza / dichiarazione sostitutiva ai sensi degli

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA Alla Provincia Regionale di Palermo Direzione Gare e Contratti Via Maqueda, 100 90133 PALERMO Oggetto: acquisizione

Dettagli

Allegato 1 ALL UFFICIO PROTOCOLLO DEL COMUNE DI MONTESARCHIO CAPOFILA DELL AMBITO B3 Piazza San Francesco, n.1 82016 Montesarchio (BN)

Allegato 1 ALL UFFICIO PROTOCOLLO DEL COMUNE DI MONTESARCHIO CAPOFILA DELL AMBITO B3 Piazza San Francesco, n.1 82016 Montesarchio (BN) Allegato 1 ALL UFFICIO PROTOCOLLO DEL COMUNE DI MONTESARCHIO CAPOFILA DELL AMBITO B3 Piazza San Francesco, n.1 82016 Montesarchio (BN) l sottoscritt nat a. il. residente nel Comune di... prov...via/piazza....

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... il in qualità di... dell impresa... con sede in... N. telefono N. fax e-mail.

Il sottoscritto... nato a... il in qualità di... dell impresa... con sede in... N. telefono N. fax e-mail. MITTENTE ALLEGATO 1 Oggetto: indagine di mercato per l individuazione di operatori economici qualificati da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara (art. 57, c.6,

Dettagli

Allegato 1 - da compilare on-line sul sito www.aziendesanitarieavpn.albofornitori.net

Allegato 1 - da compilare on-line sul sito www.aziendesanitarieavpn.albofornitori.net Allegato 1 - da compilare on-line sul sito www.aziendesanitarieavpn.albofornitori.net FAC-SIMILE n 1 ISTANZA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI FORNITORI DI BENI E APPALTATORI DI

Dettagli

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno.

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG: 5153862D74 L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE A FAVORE DI PORTATORI DI H. IL RESPONSABILE DELL VIII^ AREA FUNZIONALE 1 SERVIZIO Servizi Sociali In esecuzione della determinazione

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE In bollo da. 14,62 ALLEGATO A Al Conaf Via Oggetto: Affidamento servizio di broker e consulenza assicurative biennio 2012-2013 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE (da rendere, sottoscritta

Dettagli

Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT. presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa

Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT. presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa MODELLO 1 DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006

Dettagli

SERUSO S.p.A. MODELLO A

SERUSO S.p.A. MODELLO A Modello A) Tale dichiarazione deve essere resa dal Legale Rappresentante o dal Titolare o dal Procuratore. Nel caso di concorrenti costituiti da imprese associate o da associarsi, la medesima dichiarazione

Dettagli

ALLEGATO 2. Comando Quartier Generale G. di F. Ufficio Amministrazione Viale XXI Aprile nr.51 00162 ROMA

ALLEGATO 2. Comando Quartier Generale G. di F. Ufficio Amministrazione Viale XXI Aprile nr.51 00162 ROMA ALLEGATO 2 (in bollo da 14,62) Fac simile istanza di partecipazione e modulo di autodichiarazioni Per Imprese singole, per ciascuna impresa partecipante in R.T.I., per i Consorzi e per ciascuna Impresa

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari Prot. n. del - Tel. 070/981020 Fax 070/981542 LETTERA DI INVITO AGLI OPERATORI ECONOMICI OGGETTO: AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO

Dettagli

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CIG Z860C834DD AVVISO DI AVVIO PROCEDURA NEGOZIATA (EX TRATTATIVA PRIVATA ), AI SENSI DELL ART. 57 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I., PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA

Dettagli

- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Spett.le Associazione Trento RISE Ufficio Legale Legal Affairs Via Sommarive, 18 38123 Povo Trento Italy - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000,

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello A) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ANALISI E RILEVAZIONI DATI DELLE

Dettagli

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 OGGETTO: Lavori di riqualificazione ed arredo urbano Cod. CUP: D17H07000220002 Cod. CIG 0054571967 Importo a base

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva ex D.P.R.445/2000 contenente la domanda di partecipazione e l autocertificazione del possesso dei requisiti di legge

Dichiarazione sostitutiva ex D.P.R.445/2000 contenente la domanda di partecipazione e l autocertificazione del possesso dei requisiti di legge ALLEGATO A All A.S.L. n 6 Via Ungaretti 10 09025 Sanluri APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER ANNI TRE (procedura aperta) CIG: 043787952D Dichiarazione sostitutiva

Dettagli

STAZIONE UNICA APPALTANTE

STAZIONE UNICA APPALTANTE COMUNITA' MONTANA VALSESIA Corso Roma, n.35-13019 - Varallo (VC) Tel.0163-51.555/53.800 fax 0163-52.405 STAZIONE UNICA APPALTANTE DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO IN GESTIONE, MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA 1/11 Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Spett. le COMUNE DI AMALFI Piazza Municipio, 6 84011 A M A L F I (SA) Oggetto e importo dell appalto: Procedura ristretta per

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO PROJECT FINANCING RELATIVO AL SERVIZIO INTEGRATO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI CON CARATTERISTICHE

Dettagli

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV)

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) A.1.1 LAVORI PUBBLICI ORDINARI - ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON AUTO CERTIFICAZIONI 1 2 Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

indetta dal Comune di Magliano Sabina, operazioni di gara del giorno 10 dicembre 2013 alle ore 10.00

indetta dal Comune di Magliano Sabina, operazioni di gara del giorno 10 dicembre 2013 alle ore 10.00 All. sub. 3) FACSIMILE DICHIARAZIONE DITTA AUSILIARIA MODULO DI ISTANZA E DI DICHIARAZIONI PER PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA RELATIVA ALL AFFIDO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA CASA

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) Il sottoscritto1. nato a il. residente in. Via. chiede

COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) Il sottoscritto1. nato a il. residente in. Via. chiede N.B.: Assolvere imposta di bollo ALLEGATO A COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI MODELLO DI DICHIARAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Il sottoscritto1

Dettagli

DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE

DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLEGATO A DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE Oggetto: Procedura aperta per il servizio di Tesoreria del Comune di Lezzeno (CO) per il periodo dal 01/01/2010 AL 31/12/2018 Il sottoscritto:.. Nato (luogo

Dettagli

COMUNE DI MAMOIADA. P r o v i n cia Nuoro

COMUNE DI MAMOIADA. P r o v i n cia Nuoro COMUNE DI MAMOIADA P r o v i n cia Nuoro SERVIZIO AMMINISTRATIVO E AFFARI GENERALI Via Vittorio Emanuele, 50 08024 Mamoiada Telefono: Uffici 0784 56023 Fax 0784 56700 E-Mail: comunedimamoiada@tiscali.it

Dettagli

Dichiarazioni CIG 5806770A2F.

Dichiarazioni CIG 5806770A2F. Dichiarazioni CIG 5806770A2F. Il sottoscritto Nato il a In qualità di Dell Impresa Con sede legale in Tel. n. Fax n. Con codice fiscale n Con partita IVA n ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28

Dettagli

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE AZIENDA MUNICIPALE TRASPORTI CATANIA BANDO DI GARA Cod. Cig. 0445044DE9 Art.1 - Ente appaltante Azienda Municipale Trasporti Catania - Via S. Euplio, 168-95124 Catania Tel. 095/7519111, Fax 095/509570

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Puglia BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA procedura: art. 3, comma 38 e art. 55, comma 6, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

- SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA

- SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA - SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA All AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA Via S. Agostino, 7 67100 L AQUILA LAVORI DI SISTEMAZIONE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA MODULO A PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA (da presentare, in carta libera, da parte delle Società singole, Consorzi e Consorziate,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA CODICE CUP: D92D99000000001 CIG n 027097821E LAVORI DI RISANAMENTO IGIENICO SANITARIO DEL VALLONE PITIPITÌ. 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Spett.le COMUNE DI COLOGNO AL SERIO VIA ROCCA, 1 24055 COLOGNO AL SERIO AREA SERVIZI ALLA PERSONA

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it Bando di gara per l affidamento del rapporto di conti correnti ordinari e di servizi bancari dell Automobile

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) **********

COMUNE DI AGRIGENTO. Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) ********** COMUNE DI AGRIGENTO Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) ********** BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE,

Dettagli

Il sottoscritto... nato il... a... in qualità di.. dell Impresa... con sede in...

Il sottoscritto... nato il... a... in qualità di.. dell Impresa... con sede in... Modello 2 DICHIARAZIONE UNICA Istruzioni per la compilazione: 1) la dichiarazione va compilata correttamente in ogni sua parte; 2) unire tra loro le pagine ed apporre la firma su ogni pagina; 3) se lo

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con codice fiscale n e con partita IVA n CHIEDE

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con codice fiscale n e con partita IVA n CHIEDE 1 ALLEGATO A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N 445 A CORREDO DELL OFFERTA AL COMUNE DI PRIZZI Corso Umberto I n 56 90038 PRIZZI

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO A

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO A DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO A La dichiarazione sostitutiva di cui al presente modello A deve essere sottoscritta dal legale rappresentante in caso di concorrente singolo.

Dettagli

Appalto per l'affidamento del servizio mensa scolastica a favore degli alunni della scuola dell'infanzia.

Appalto per l'affidamento del servizio mensa scolastica a favore degli alunni della scuola dell'infanzia. IN CASO DI AVVALIMENTO DICHIARAZIONE DI IMPEGNO IMPRESA AUSILIARIA Al Comune di MANFREDONIA Appalto per l'affidamento del servizio mensa scolastica a favore degli alunni della scuola dell'infanzia. Il

Dettagli

UNITA OPERATIVA AFFARI GENERALI PERSONALE - SERVIZI DEMOGRAFICI **************

UNITA OPERATIVA AFFARI GENERALI PERSONALE - SERVIZI DEMOGRAFICI ************** Comune di Isili Provincia di Cagliari 08033 Piazza San Giuseppe n.6 P.I. 00159990910 Tel.0782/804460-804461 Fax 0782/804469 Email affarigenerali@comune.isili.ca.it Pec protocollo.isili@pec.comunas.it UNITA

Dettagli

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS.

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. (Modello Allegato A) (regolarizzare con marca da Euro 14,62) DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. 163/2006

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

Marca da bollo da 14,62. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AD ACER-PARMA V.lo Grossardi 16/a 43125 PARMA

Marca da bollo da 14,62. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AD ACER-PARMA V.lo Grossardi 16/a 43125 PARMA MOD.N.1-n.1BIS per RTI BUSTA A PER RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESA Marca da bollo da 14,62 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AD ACER-PARMA V.lo Grossardi 16/a 43125 PARMA PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO

Dettagli

Via n. con sede operativa in. Via n. con sede legale in Via con sede operativa in Via n. Via n. con sede operativa in Via n.

Via n. con sede operativa in. Via n. con sede legale in Via con sede operativa in Via n. Via n. con sede operativa in Via n. n.1 Marca da Bollo 14,62 x la sola parte dell istanza ALLEGATO 1 - (da compilare e inserire nella busta A) Al COMUNE DI DICOMANO Ufficio Protocollo P.zza della Repubblica, 3 50062 DICOMANO (FI) ISTANZA

Dettagli

AVVISO D ASTA IL DIRIGENTE. In esecuzione della deliberazione di Giunta Esecutiva n.59 del 13/11/2008. RENDE NOTO

AVVISO D ASTA IL DIRIGENTE. In esecuzione della deliberazione di Giunta Esecutiva n.59 del 13/11/2008. RENDE NOTO AVVISO D ASTA PUBBLICO INCANTO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE TURISTICO DESTINATO A STRUTTURA RICETTIVA-PRODUTTIVA DENOMINATO PALAZZO MAZARA. II Esperimento IL DIRIGENTE In esecuzione della

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Allegato n.1 DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi contenenti l offerta e le documentazioni, pena l esclusione dalla gara, devono pervenire, a

Dettagli

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina Protetta Torre del Cerrano C.F. e P.Iva: 90013490678 Indirizzo:

Dettagli

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV)

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) A. Istanza di partecipazione con auto certificazioni 1 2 Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) OGGETTO: Lavori di ripristino sezione

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P.

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P. A TPER SPA APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P.A., NELLE AZIENDE DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DI PERSONE

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA AUTOSERVIZI F.V.G. S.p.A. (ALLEGATO A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA Spett. le Autoservizi F.V.G. S.p.A. - SAF Via del Partidor, n. 13 33100 UDINE ITALIA OGGETTO: SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

Dettagli

Il sottoscritto. nato a (prov. ) il. residente a (prov. ) in via. in qualità di. (eventualmente) giusta procura generale/speciale Rep.

Il sottoscritto. nato a (prov. ) il. residente a (prov. ) in via. in qualità di. (eventualmente) giusta procura generale/speciale Rep. ALLEGATO "A3" MODELLO DI AUTODICHIARAZIONE DA ALLEGARE ALL ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA PER: Consorzi concorrenti per uno o più soggetti consorziati (la presente autodichiarazione va resa singolarmente

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA

Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA Mod per RTI Busta A Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA Domanda di partecipazione AL MINISTERO PER LO SVILUPPO ECONOMICO DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE

Dettagli

F.to Il Presidente dell Azienda Speciale Centro Sicilia Sviluppo

F.to Il Presidente dell Azienda Speciale Centro Sicilia Sviluppo AVVISO PER AFFIDAMENTO INCARICO PER L ACCREDITAMENTO DELL AZIENDA SPECIALE CENTRO SICILIA SVILUPPO QUALE ENTE DI FORMAZIONE E PROGETTAZIONE CORSI PER LA FORMAZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI. L Azienda Speciale

Dettagli