La Quarantena -avventura finale, caratterizzata da una preparazione che sarà poi il preludio a uno scontro duro e pericolosoepilogo e sviluppi futuri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Quarantena -avventura finale, caratterizzata da una preparazione che sarà poi il preludio a uno scontro duro e pericolosoepilogo e sviluppi futuri"

Transcript

1 E PRESENTANO

2 Questa Avventura è stata giocata nel Dicembre 2014 dai ragazzi di Dice Games Italia, con Matteo Curte Cortini (autore di Anime e Sangue) nel ruolo di Narratore (che poi sono io). L'avventura potrà sembrarvi un po' folle, è vero, ma quando ho chiesto loro dove vorreste che fosse ambientata le risposte sono state: Tron, Antica Grecia, Vichinghi, Nanomacchine, Carcere alla Riddik, Videogioco... Hemmm... oooooookay ragazzi... aiuto! Il nome che è stato dato alla campagna, dai ragazzi di DGI, è stato, ovviamente, Anime e Cozze. Ovviamente nel senso che era l'ennesimo elemento che non c'entra una beneamata mi+++-a col resto. Ahahahahahahhahhaha!!! Anime e Sangue però è anche questo, uno strumento adatto a cavalcare la follia, quindi ho messo tutto insieme e quel che ne è venuto fuori è... quel che vi apprestate a leggere! I Giocatori erano tutti più o meno digiuni di Anime e Sangue e i loro Personaggi erano di 1 Livello, generati casualmente. Nella prima seduta erano 4 Giocatori, nella seconda e nella terza erano in 5 Giocatori. Se volete vedere come se la sono cavata... beh, al termine di ogni capitolo inserirò il link per rivedere la seduta tramite You Tube. Vi assicuro che sono matti come cavalli pazzi, ma sono oltremodo spassosi :-) Intanto eccovi il trailer: https://www.youtube.com/watch?v=ied1fu0jpvs Il Materiale che segue è diviso in 5 parti: Introduzione: La Realtà di Anime e Cozze Capitolo 1: Il Labirinto -una semplice avventura introduttivacapitolo 2: La Grande Città -un'avventura a più ampio respiro, che potrà durare una o più sessioni, in cui dialoghi e investigazione potranno agevolare la soluzione e la comprensione della vicendacapitolo 3: La Quarantena -avventura finale, caratterizzata da una preparazione che sarà poi il preludio a uno scontro duro e pericolosoepilogo e sviluppi futuri NOTA DI REGOLAMENTO Tra un Capitolo e l'altro potrete dare solo Punti Eroismo, oppure, se volete giocare Anime e Sangue salendo velocemente di potere, potrete conferire un Livello a ogni Capitolo ultimato; in quel caso potreste sentire il bisogno di aumentare il L.A. dei nemici più potenti del 2 e 3 Capitolo. INTRODUZIONE LA REALTÀ DI ANIME E COZZE Iniziamo subito a dire che si tratta di una Realtà mooolto speciale. Non dovrete rivelarla subito ai vostri Giocatori, ma far sì che la intuiscano o la scoprano piano piano: sarà più divertente. Questa avventura ruota attorno a un... virus informatico. Ed è proprio nello spazio virtuale di un computer avveniristico che i PG affronteranno la loro avventura. Gli ambienti sembreranno ben diversi da ciò che sono in verità, ma in questa Realtà navigare in rete è come viaggiare attraverso i mondi e un gruppo di hacker è stato appena pagato per sconfiggere in virus Xa-naar. Quando gli hacker entreranno nella rete qualcosa andrà storto e verranno posseduti da un'altra personalità (lo Spirito), cui dovranno sottostare fin quando non usciranno dalla connessione neurale col computer. Nel Racconto non rivelate mai nulla riguardo all'esistenza degli hacker o alla natura virtuale del mondo, fate sì che i Giocatori credano che i loro Personaggi stiano mettendo i piedi in un mondo assolutamente reale... anche perché per loro sarà proprio così!

3 CAPITOLO 1 IL LABIRINTO Fate descrivere brevemente ai Giocatori i loro Personaggi, poi dite loro che i ricordi della vita sfumano, che ciò che li rendeva mortali e vivi è ormai un miraggio lontano, mentre con sempre maggior certezza percepiscono il vuoto opprimente e sconfinato nel quale sono imprigionati, il mistero infinito delle loro Armi-prigione. Poi, nel buio e nel silenzio dell'assenza, una voce grave esploderà queste parole: Xa-Naar il Viaggiatore ha violato il patto. La sua oscurità sia bandita per sempre. In cambio avrete potere e una via d'uscita dalla vostra prigione. Deludetemi, e vi aspetta l'oblio. Traditemi, e sarete annientati. A questo punto i Personaggi si risveglieranno nei giovani corpi di adolescenti vestiti con corte toghe bianche. Attorno a loro altri ragazzi e ragazze spaventati. Si trovano in un lungo corridoio, aperto sul soffitto, con pareti di pietra alte oltre sei metri, decorate alla maniera dell'antica Grecia (più o meno). Le armi in cui sono imprigionati saranno armi di fortuna: pietre, ossa umane, bastoni. Se i PG parleranno con i giovani (dopo averli tranquillizzati e rassicurati), essi parleranno di un sacrificio, di un mostro cannibale e di alcuni di loro che sono già stati presi. I bassorilievi sulle pareti del corridoio completeranno il quadro: è raffigurato un grande uomo dalla testa i toro che insegue e uccide giovani ragazzi: i PG si trovano nel labirinto di Cnosso, costruito da Dedalo per rinchiudervi il terribile Minotauro Asterione... e loro sono i giovani dati in sacrificio al mostro! Durante l'esplorazione del labirinto i Personaggi potranno imbattersi in: -Altri sacrifici umani: tutti spaventati, tutti indifesi, tutti di LA1. -Efi: la ragazza è gravemente ferita (TROPPO gravemente ferita), ha un taglio che va dalla spalla al seno destro tanto che il braccio cade ciondoloni in basso. Nell'altra mano stringe una vecchia daga arrugginita. Vicino alla ferita e sul volto della ragazza ci sono delle placche nere, simili a cozze scintillanti. Efi è un LA1 e attaccherà a vista. -Topi: alcuni corridoi più bui sono abitati da topi. Mentre i normali topi scapperanno, un gruppetto (almeno la metà del numero dei PG) correrà verso i Personaggi e li attaccherà. Sono ratti deformi, con la schiena coperta di cozze e sono tutti LA0. -Tarone: questo ragazzo è stato ucciso da Asterione e le cozze hanno preso completamente possesso del suo corpo. È decapitato, armato con una vecchia daga rugginosa ed è un LA3. Una volta sconfitto tornerà in vita come LA1 e continuerà a combattere. Tarone non possiede più un'anima. -Minotauro: il minotauro Asterione è un LA5, armato con un'ascia bipenne che gli conferisce 1 punto Violenza in più e la Capacità Arma Infernale. Ovviamente Asterione farà tutto ciò che è in suo potere per massacrare i PG. -Porta di Minosse: dopo aver sconfitto il minotauro i PG potranno raggiungere un grande portone a due ante con due battenti a forma i testa taurina. Per aprirlo va superata una Sfida 30 (Movimento o Violenza... anche sfondandola colpo dopo colpo). Una volta aperta la porta i PG vedranno per un attimo una grande città antica, con case bianche, templi con numerose colonne e un mare placido all'orizzonte. Poi tutte la scena sarà attraversata da linee verdi perpendicolari tra loro. Ogni area così delimitata si spegnerà, come fosse un monitor. Resterà solo un paesaggio nero attraversato dalle linee. Poi i quadri si riaccenderanno in maniera casuale, mostrando l'immagine di una grande città moderna, fatta di palazzi di cristallo e acciaio, strade asfaltate su cui sfrecciano auto veloci e persone in giacca e cravatta che camminano al fianco dei Personaggi... che adesso sono alla base di una scalinata che portava a una specie di treno soprelevato... l'avventura continua! Eccovi il Capitolo 1 giocato dai ragazzi di Dice Games Italia: https://www.youtube.com/watch?v=-xrm65pesou

4 CAPITOLO 2 LA GRANDE CITTÀ Questa parte dell'avventura è ambienta in un mondo moderno, una città fatta di grattacieli e strade ordinate, vetrine colorate e insegne luminose. Solo in alcuni punti, sui grattacieli più alti, è possibile scorgere la presenza di scintillanti incrostazione nere, simili a scaglie o a piatte cozze. I passanti potrebbero essere decisamente stupiti o spaventati alla vista dei PG vestiti da antichi greci (specialmente se nel labirinto si sono macchiati col sangue dei loro nemici o se uno di loro indossa il corpo di Asterione), per cui i PG attireranno inevitabilmente l'attenzione e se minacceranno (o peggio attaccheranno) dei cittadini qualcuno non esiterà a sfoderare un cellulare per chiamare la polizia. La città non è reale ed è inverosimilmente piccola, nonostante sembri gigantesca, per cui le volanti della polizia arriveranno sul luogo entro due Giri dalla chiamata. I PG potranno giocarsela in un milione di modi: spargere sangue e terrore, svicolare alla vista della gente in cerca di un negozio di vestiti per camuffarsi, cambiare corpi per integrarsi totalmente, magari sfruttando le informazioni di patenti, carte d'identità e contenuti di borselli e borse per penetrare in qualche appartamento tranquillo, o fuggire verso la periferia, dove il mondo è un po' diverso. In questo capitolo sarete costretti a improvvisare, e forse a creare qualche elemento in più rispetto a quelli che andrò proponendovi adesso: Cittadini e polizia normale Considerate tutti i cittadini come di L.A.0 e 1, mentre i poliziotti saranno di L.A. 2, armati con pistole e fucili. Se i PG faranno DAVVERO TANTO casino arriveranno le forze speciali, su gazzelle corazzate (hanno 1 Punto Armatura fisica) e armate con lanciarazzi (funzionano come la magia Palla di Fuoco) e mitragliatrici (funzionano come la magia Fiammata), guidate da un capo di L.A.3. La Na.Ra.Xa. Tutta la città è costellata dalle pubblicità della Na.Ra.Xa. (Nanoparticelle Radioattive X-attivate) e dal suo simbolo, simile a una goccia nera con un arcobaleno di colori riflessi sopra. Questa goccia non è molto diversa dalle incrostazioni nere simili a cozze che i PG hanno visto spesso. Esistono negozi della Na.Ra.Xa. dove commessi educati daranno le informazioni che conoscono (poche e confuse), e in pieno centro esiste il palazzo della Presidentessa della compagnia: Arianna. La Na.Ra.Xa. (ovviamente un anagramma di Xa-naar) è, almeno nella memoria della quasi totalità della popolazione, una grande compagnia che ha portato avanti la scienza e la medicina fino a livelli prima impensabili. Grazie alle Nanomacchine radioattive (liberate e controllate dalle cozze ), la Na.Ra.Xa. Riesce e curare ogni malattia e persino a sconfiggere la morte. Inoltre chi ha subito un intervento da parte della Na.Ra.Xa. (si dice che è X-attivato ), può sviluppare dei poteri particolari, ancora allo studio da parte degli scienziati dei centri specializzati della Na.Ra.Xa. Ogni ospedale, clinica e ambulatorio è sostituito da un centro specializzato Na.Ra.Xa. I cittadini a volte pagano decine di migliaia di crediti per subire una X-attivazione, ma spesso questo servizio viene rifiutato, mentre è certo e gratuito per tutti i malati e i feriti che necessitano di una X-attivazione per motivi sanitari. [nota: cittadini X-attivati non sono altro che file infettati] Cittadini e poliziotti X-attivati Tutte le persone X-attivate sono di un L.A. superiore rispetto alla norma e, se hanno una Capacità, questa sarà una Magia scelta a caso. Le persone X-attivate hanno sempre ben visibili delle scaglie nerissime sul volto o sul corpo e sono i più fedeli servitori della Na.Ra.Xa. Alcuni X-attivati con poteri vengono visti come supereroi (e qualcuno si atteggia come tale -se volete potete espande questo aspetto trasformando La Grande Città in una specie di Gotham City... dipende da quanto volete accelerare l'avventura), altri sono temuti, visti come mostri e grandi minacce... moltissimi sono recuperati dalla Na.Ra.Xa. per essere studiati o isolati dalla società per scopi sconosciuti.

5 Gli Schiavi Chiunque muoia nella Grande Città viene X-attivato e risvegliato dalla morte per servire i viventi come uno schiavo. Ogni schiavo rispetta gli ordini dei viventi che gli indichino chiaramente un compito e vengono usati in maniera massiva per compiere lavori pesanti e noiosi (scaricare mobili, scavare buche, pulire le scale, verniciare una parete...). Sono infaticabili, silenziosi, obbedienti, non-violenti, ma per nulla precisi né intelligenti, incapaci di percepire un pericolo o di prendere decisioni. Sono di un L.A. Superiore a quello che avevano in vita e possono tornare a vivere come i Ritornati dalla Morte (Evocati Neri) qualora venissero abbattuti (sempre che siano di LA 3 o superiore). Sono tutti vestiti con tute gialle e ovviamente il loro corpo è riccamente addobbato da scaglie nere! La Periferia Se i PG si spingeranno in periferia troveranno una zona abbandonata e fatiscente, molto caotica, colorata, sporca e chiassosa. Questa periferia povera e malmessa è abitata da gente apparentemente poco raccomandabile. Qui la Na.Ra.Xa. è odiata e osteggiata, tanto che alcun iquartieri hanno delle barricate di auto scassate e mobili in strada per bloccare l'accesso alla polizia e agli agenti della Na.Ra.Xa. Molti affermano di aver perso casa e lavoro per via della Compagnia e sono pronti a svelare molte scomode verità sulla reale azione delle Nanoparticelle Radioattive Xattivate e alcuni di loro sono anche disposti a dare battaglia alla polizia e ai servi X-attvati della Na.Ra.Xa. se i PG si mostreranno in grado di guidarli. In questi quartieri -se vi piace inserirli- potrebbero abitare fino a una mezza dozzina di X-attivati che agiscono come super-eroi: alcuni potrebbero essersi realmente ribellati alla Compagnia per combatterla difendendo la popolazione dal suo influsso, altri potrebbero fare il doppio gioco o essere apertamente malvagi. Il Palazzo Presidenziale I Personaggi possono scoprire, parlando con i PNG, entrando in qualche centro della Na.Ra.Xa., leggendo giornali o in altro modo, che il centro nevralgico della Compagnia è all'ultimo piano del Palazzo Presidenziale, un gigantesco grattacielo al centro della Grande Città. Il palazzo è reso oscuro, soprattutto nei piani più alti, da milioni di piccole scaglie nere attaccate alle sue pareti come cozze attaccate a uno scoglio. Il Palazzo è costituito da decine di piani e ha due buttafuori all'entrata e guardie armate ai primi piani, mentre ai piani superiori le guardie sono tutte X-attivate di L.A.3. Le comuni stanze sono stracolme di lavoratori intenti a battere a macchina decine di linee di codice binario oppure sono archivi in cui sono stipate infinite cartelle, anch'esse in codice binario (del resto siamo in un hard disk). Agli ultimissimi tre piani prima dell'ultimo ci sono gli alloggi e le palestre di tre super eroi X-attivati di L.A.4 con poteri come Fiammata, Maledizione, Fiamme taglienti, Evocazioni, o altre Magie utili in battaglia. Potrebbero essere vestiti da Man in Black o essere uomini in calzamaglia, decidete voi in base all'atmosfera che si è creata al tavolo e ai vostri gusti. All'ultimo piano c'è la sala di Arianna (L.A.8) la direttrice della compagnia Na.Ra.Xa. (una bellissima ragazza dai capelli neri, vestita con una corta toga bianca e piedi stretti in alti calzari), protetta da Teseo (anch'egli vestito da antico greco) un L.A. 5 armato di daga e con 2 Magie di combattimento come Capacità (scegliete pure quelle che metteranno più in difficoltà i vostri Personaggi). Arianna non attaccherà, lascerà che Teseo ingaggi i PG (se serve aggiungete un po' di poliziotti X-attivati), ma se Teseo dovesse essere sconfitto lei si volterà e si getterà dalla finestra. A quel punto tutte le scaglie attaccate ai palazzi, alle persone X-attivate e agli Schiavi voleranno verso Arianna, l'avvolgeranno divenendo un gigantesco (scegliete voi... io scelsi un serpente titanico, ma l'immagine che troverete poco più avanti, del Golem di cozze realizzato da Guardino, non è niente male!). A questo punto tutto ciò che i PG vedranno verrà tagliato da linee verdi perpendicolari e scomparirà per lasciare il posto a un mare nero e burrascoso, attraversato da drakkar di legno (insomma le classiche navi vichinghe con la prua a foggia di drago). Nota: la rete Sia da computer che da cellulare, la connessione alla rete non funziona. Una volta ottenuto l'accesso lo schermo viene attraversato la linee verdi perpendicolari, si spegne e sembra quasi sparire e poi ricomparire appena acceso. Questo del resto è lo stesso effetto che Na.Ra.Xa. ha nel mondo che ha inviato gli hacker a debellare il virus. Eccovi il Capitolo 2 giocato dai ragazzi di Dice Games Italia: https://www.youtube.com/watch?v=hwm-6avawlm

6

7 CAPITOLO 3 LA QUARANTENA Questa parte dell'avventura è divisa in tre fasi: 1. Avventure per mare 2. L'isola di Quarantena 3. Xa-naar Sentitevi liberi di aggiungere dettagli nelle varie fasi per dare più respiro alla vostra avventura, se volete che duri più a lungo di una singola seduta. Avventure per mare I Personaggi si ritroveranno quasi tutti su di una Drakkar, ma magari qualcuno sarà finito in acqua. Se volete gestirlo casualmente fate tirare un dado a ciascun giocatore: chi fa meno di 10 sarà in acqua, tra 10 e 19 sarà sulla Drakkar, con 20 sarà seduto sul tesoro della nave o starà aiutando un compagno a salire sul vascello. Durante il recupero il gruppo può essere assalito da squali e altri predatori marini di L.A. compreso tra 2 e 5... vedete voi in base al numero e alla forza dei vostri Personaggi. Una volta che i PG saranno tutti in salvo potranno dirigersi... a caso, infatti tutto attorno vedranno solo oscurità e mare in tempesta. Alle prime luci dell'alba i PG potranno notare delle vele all'orizzonte. Ci sono infatti molte navi parzialmente affondate in un largo tratto di mare (non sono del tutto affondate perché il mare, in realtà, è profondo solo una dozzina di metri). Quando i PG si avvicineranno noteranno dozzine di uomini e donne appesi alle sartie o arrampicati sugli alberi e le prue che affiorano dalle acque. Sono tutti vestiti da antichi vichinghi o da pirati ed esorteranno i PG a salvarli o ad andarsene per salvarsi. A questo punto un uomo vecchissimo, dalla pelle completamente ricoperta di scaglie nere, si parerà davanti alla barca dei PG, camminando sulle acque come se niente fosse: Fermatevi, stolti. Da qui si va nell'isola della Quarentena, repubblica del dolore, reame della follia e regno di XaNaar. Nessuno vi può entrare. Tornate indietro ora, o verrete annientati dal guardiano. Se i PG si faranno avanti il vecchio esclamerà Liberate il Kraken!. Il mare inizierà a ribollire e otto giganteschi tentacoli incrostati di scaglie nere usciranno dalle acque per stritolare i PG. Il Kraken è un L.A. 6, esaltato in Violenza con zero punti Magia. Se il suo attacco ha successo e sconfigge un PG lo avvolge nel suo tentacolo stritolandolo a morte e poi lo trascina sott'acqua per portarlo alla grande bocca. Ogni volta che il Kraken perde un punto armatura fisica perde un tentacolo (non ha armature magiche). La bocca non è protetta da Armature Fisiche. Se i PG sconfiggeranno il Kraken saranno acclamati dai naufraghi e ogni loro reazione sarà facilitata di un Grado (da 30 a 25, da 20 a 15 e così via). Se i PG non se li faranno nemici, i naufraghi li guideranno fino all'isola di Quarantena, presentandoli come Eroi e raccontando le loro gesta e la loro vittoria contro il Kraken. Ogni corpo usato dai PG nella battaglia col Kraken acquisisce lo status di Eroico fintanto che resta in questa Realtà. L'isola di Quarantena Si tratta di un'isola vulcanica costituita da una montagna conica centrale (il vulcano) e una spiaggia di detriti neri, sabbia e sassi tutta attorno. Sono visibili alcuni grandi edifici, simili a ospedali abbandonati o manicomi dei primi del '900, invasi dall'edera e dalla ruggine. L'intera isola è abitata da naufraghi, tutti visibilmente ammalati, alcuni mutilati, e coperti di piaghe e di bende. Sono ex-pirati o vichinghi e potranno aiutare i PG con... Informazioni: i naufraghi non hanno dovuto affrontare il Kraken, che si è fatto vedere solo dopo l'arrivo di Xa-naar. Xa-naar è considerato un dio malvagio, abitante della sommità del vulcano. Gli abitanti dell'isola lo temono ma lo odiano anche, per cui se i PG si mostreranno intenzionati a combatterlo forniranno loro... Alloggio: i PG potranno riposare quanto vogliono nelle numerose stanze dei lazzaretti. Il cibo sarà una vera schifezza e le attenzioni dei naufraghi saranno a dir poco asfissianti, specialmente se i PG saranno considerati Eroi. Armi: alcuni vecchi pirati e grandi condottieri vichinghi potrebbero voler regalare ai PG -se considerati Eroi- le loro armi. Se non avete fatto fare gli avanzamenti tra un'avventura e la seguente fornite a ogni PG un'arma con 1 o 2 nuove Magie, se invece i PG sono già di livello 3 dategli semplicemente delle armi con bonus alle QP. Armature: Ogni PG in partenza per la dimora di Xa-naar potrà prendersi un elmo o uno scudo vichinghi (o entrambi,

8 ma solo se ne faranno richiesta), che forniranno ognuno 1 Punto Armatura Fisica. Xa-naar Sulla cima del vulcano le cozze-scaglie diventeranno sempre di più e infine inizieranno a muoversi e a risalire il pendio insieme ai PG. Giunti alla vetta i PG vedranno Arianna, bianca in volto, con profonde occhiaie e capelli grigi, che al loro arrivo rantola una maledizione e poi viene avvolta dalle scaglie. Xa-naar ricompone in suo corpo in un Giro (nel quale farà solo quello). Decidete voi in quale forma preferite che appaia, io l'ho immaginato come un gigantesco serpente, ma potete variare, basta che sia qualcosa di veramente grosso e potente. Comunque sia fatto, Xa-naar è un L.A.8, esaltato in VI con 0 a MA, 2 Punti Armatura Fisici e 1 Punto Armatura Magico. Xa-naar ha un punto debole. Sulla sommità della sua testa si trova il volto di Arianna (difficilmente visibile dal basso, dove probabilmente si trovano i PG), se un PG riuscisse ad arrampicarsi su di lui e attaccasse quel punto Xa-naar non potrebbe difendersi dall'attacco usando i suoi Punti Armatura. Riuscirete a sconfiggere Xa-naar? Ed eccovi infine anche il Capitolo finale, giocato dai ragazzi di Dice Games Italia: https://www.youtube.com/watch?v=qpvohrdaqk8 EPILOGO E SVILUPPI FUTURI Sconfitto Xa-naar dite ai Giocatori qualcosa del tipo... Ognuno di voi stacca il jack che ha inserito dietro la nuca, sconnettendosi dalla rete virtuale. Vi lasciate andare indietro, appoggiandovi allo schienale della sedia di plastica. Siete sudati, spossati, con un mal di testa lancinante e con una strana sensazione di inquietudine che non vuole andarsene. Penetrare nella rete Sky-net per questo genere di lavoretti è sempre pericoloso, anche per hacker esperti come voi. Vi hanno pagato bene per debellare lo Xa-naar. E avete fatto il vostro lavoro. Il virus Xa-naar era penetrato in Sky-net attraverso un trojan, Arianna. Il suo effetto: far collassare la rete. Avete trovato l'accesso oltre il labirinto, sconfitto il primo firewall, Asterione, e avete avuto accesso alla memoria del computer principale. Nella banca dati centrale, avete sconfitto Teseo, cioè la manifestazione di difesa di Arianna, e così avete mandato Xa-naar in quarantena. Lo avete seguito ulteriormente perché sapevate che era così potente che anche isolato avrebbe potuto replicarsi e infettare tutta la rete. Il Kraken era un secondo firewall, creato dal virus stesso, i file in quarantena erano virus minori o altri file danneggiati. Nell'ultima battagli avete sconfitto definitivamente il virus... qualcosa stavolta è andato in modo diverso dal solito... i vostri avatar sembravano avere una propria volontà, un proprio carattere e un passato. Vi convincete che è tutto ok, ma proprio mentre vi alzate tutti i monitor si riaccendono di colpo e su ognuno appare la scritta: -Reinserisci il jack. Il viaggio è appena iniziato.- L'Avventura è conclusa, ma potrete continuare a giocare. Ora sapete che i vostri Personaggi Spiriti sono intrappolati in un mondo virtuale, nel quale potranno tornare a camminare ogni volta che gli hacker si connetteranno al rete. Gli Spiriti hanno vinto la prima battaglia, ma questa era solo una prova. Il vero nemico è un altro... che Sky-net nasconda qualche mistero e un pericolo latente che deve essere sconfitto dall'interno? Ok... se non avete ancora capito di che parlo, andate di corsa a vedere i film di Terminator ;-) E ora... non mi resta che augurarvi un Buon 2015, Viaggiatori tra le Realtà! Possano i vostri dadi essere sempre affilati e le vostre schede sempre cariche!! by Curte

Un'opera Gianmario Marrelli

Un'opera Gianmario Marrelli Potenti Eroi, Avete gia' affrontato i mostri, arraffato le ricchezze e sconfitto i Boss nelle quattro missioni di ognuno dei due set di Dungeon Storming, il gioco degli Autori di Sine Requie, Matteo Curte

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Leggenda Bonus. Leggenda Bonus LEGGENDE. Liberazione della miniera. Liberazione della miniera

Leggenda Bonus. Leggenda Bonus LEGGENDE. Liberazione della miniera. Liberazione della miniera Questa Leggenda è scritta su dodici carte: A1, A2, A3, A4, B, F, N, 3 carte Nascondiglio di Varkur e 2 carte Regole della miniera. Questa Leggenda si svolge sul retro della mappa da gioco: Miniera abbandonata.

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e anche

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI - 2 - Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

CAPITOLO I: Il tempo 1.0 Premessa 1.1 Acquisti e vendite 1.2 Limite di scene 1.3 Giocare bene

CAPITOLO I: Il tempo 1.0 Premessa 1.1 Acquisti e vendite 1.2 Limite di scene 1.3 Giocare bene I II CAPITOLO I: Il tempo 1.0 Premessa Questo manuale nasce dalla necessità del Game Master, di mettere per inciso alcuni punti sulla filosofia di gioco che non sono stati bene approfonditi nel manuale

Dettagli

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.)

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) Questa è la storia di una donna perseguitata da un eco di una memoria, un sogno

Dettagli

Attività 1. Conta i punti I numeri binari

Attività 1. Conta i punti I numeri binari Attività 1 Conta i punti I numeri binari Sommario I computer rappresentano e trasferiscono i dati come sequenze di zero e uno. Come possiamo rappresentare parole e numeri usando solamente questi due simboli?

Dettagli

Gianluca Ferrara. Quaderni di Informatica Giuridica e Diritto dell Informatica

Gianluca Ferrara. Quaderni di Informatica Giuridica e Diritto dell Informatica 8113 5092 7332 di Gianluca Ferrara Quaderni di Informatica Giuridica e Diritto dell Informatica 8113 5092 7332 Probabilmente vi starete chiedendo cosa significhi il titolo di questo articolo, e credo

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

LASER: pro e contro nel loro impiego tattico

LASER: pro e contro nel loro impiego tattico LASER: pro e contro nel loro impiego tattico Si sa! E da ormai molti anni che questo simpatico accessorio la fa da padrone nei più diffusi e costosi film d azione o action movie per dirla all americana.

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

e-mobiliti - Guida utente Durante l uso dell app e-mobiliti dovete sempre tenere presente quanto segue.

e-mobiliti - Guida utente Durante l uso dell app e-mobiliti dovete sempre tenere presente quanto segue. e-mobiliti - Guida utente e-mobiliti GUIDA UTENTE Informazioni preliminari Durante l uso dell app e-mobiliti dovete sempre tenere presente quanto segue. Non dovete fare nulla con l app durante la giornata,

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Scopo del gioco. Preparazione PRIMA PARTE

Scopo del gioco. Preparazione PRIMA PARTE Scopo del gioco Riuscire a salvare il Re di Francia Luigi XIII (se si è moschettieri del re) oppure riuscire a rapirlo (se si appartiene alla schiera delle guardie di Richelieu). Preparazione I ragazzi

Dettagli

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO I primi Giochi Easy : Il Palleggio ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO Insalata Mista. (stimolare l abitudine all utilizzo del palleggio) Dal palleggio in libertà tuttocampo dei bambini, dividere il campo in

Dettagli

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito che la globalizzazione ha degli effetti positivi per il

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

INTRODUZIONE. La ragazza

INTRODUZIONE. La ragazza 5 INTRODUZIONE La ragazza Il braccio era vicino al telefono. Forse la ragazza aveva cercato di chiamare qualcuno, ma poi non aveva avuto il tempo di farlo. I lunghi capelli neri scendevano sul viso e coprivano

Dettagli

Eccoci... La partenza...

Eccoci... La partenza... Eccoci... Noi siamo due ragazzi che vogliono esplorare tutti i tipi di natura... dopo lunghi anni di ricerca siamo riusciti ad esplorarla tutta quanta e vi abbiamo portato un riassunto del nostro viaggio...

Dettagli

Il Centro sicurezza PC di Windows Vista Introduzione alla sicurezza

Il Centro sicurezza PC di Windows Vista Introduzione alla sicurezza Il Centro sicurezza PC di Windows Vista Introduzione alla sicurezza Usa gli strumenti per la vita digitale Negli ultimi anni l aspetto della sicurezza è diventato sempre più importante, la maggior parte

Dettagli

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO Martedì, 1 marzo siamo andati a Palazzo Cisterna di Torino. Questo palazzo, tanti anni fa, era di proprietà di Amedeo I di Savoia, duca d Aosta, re di Spagna e sua moglie

Dettagli

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank.

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank. Anna Frank era una ragazza ebrea-tedesca, oggi divenuto simbolo dell'olocausto, ovvero dello sterminio degli Ebrei per mano della Germania nazista e dai suoi alleati ai tempi della seconda guerra mondiale.

Dettagli

Problemi di una piattaforma di gioco virtuale

Problemi di una piattaforma di gioco virtuale Problemi di una piattaforma di gioco virtuale Nel breve documento troverete riferimenti tecnici e monetari riguardo i problemi di una piccola piattaforma di gioco online. A chi è rivolto? A chiunque stia

Dettagli

IL GIALLO DEL SOTTOMARINO GIALLO by Denis Orlandini

IL GIALLO DEL SOTTOMARINO GIALLO by Denis Orlandini IL GIALLO DEL SOTTOMARINO GIALLO by Denis Orlandini La Realtà La Realtà è il nostro mondo negli anni '60, più precisamente la città di Liverpool nell'ottobre del 1966. In questa Realtà, parallela alla

Dettagli

A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo

A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo LA TELEFONATA E L INTERVENTO, QUALUNQUE ESSO SIA, SONO COMPLETAMENTE GRATUITI È molto importante

Dettagli

ARBITRARE IL GIOCO. Usare le Relazioni con le Icone. Tirare le Relazioni all Inizio di una Sessione. Scoperta & Sorpresa

ARBITRARE IL GIOCO. Usare le Relazioni con le Icone. Tirare le Relazioni all Inizio di una Sessione. Scoperta & Sorpresa ARBITRARE IL GIOCO Questo documento contiene le istruzioni per i Game Master che vogliono arbitrare il gioco. Usare le Relazioni con le Icone Per le regole base delle relazioni con le icone, vedi Relazioni

Dettagli

Mauro. Simone. Mamy Jara

Mauro. Simone. Mamy Jara Trebisonda è un programma per ragazzi su RAI 3, dove si fanno dei giochi educativi a cui partecipano ragazzi di una scuola. Stavolta è toccato alla mia classe, la 2^A, e a una di Coldirodi. Noleggiato

Dettagli

L AZIONE DI DIFFUSIONE

L AZIONE DI DIFFUSIONE L AZIONE DI DIFFUSIONE 28 Messaggio, 4 marzo 1951 La volontà del Figlio Vedo una luce intensa e odo: Eccomi di nuovo. Attraverso la luce vedo la Signora. Dice: Guarda bene e ascolta quello che ho da dirti.

Dettagli

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C. Scuola primaria E. Fermi di Bogliasco anno scolastico 2014/2015 1 MORENDO Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.) 2 IL

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

Copyright 2010, Editrice Giochi S.p.A. Tutti i Diritti Riservati. Metropoli è un marchio registrato Editrice Giochi S.p.A. www.editricegiochi.

Copyright 2010, Editrice Giochi S.p.A. Tutti i Diritti Riservati. Metropoli è un marchio registrato Editrice Giochi S.p.A. www.editricegiochi. Copyright 2010, Editrice Giochi S.p.A. Tutti i Diritti Riservati. Metropoli è un marchio registrato Editrice Giochi S.p.A. www.editricegiochi.it SCOPO DEL GIOCO COSTRUIRE LA CITTÀ DI METROPOLI, GUADAGNARE

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITA

EDUCAZIONE ALLA LEGALITA EDUCAZIONE ALLA LEGALITA I bambini hanno letto una nuova storia: Per questo mi chiamo Giovanni di Luigi Garlando Giovanni è un bambino nato e cresciuto a Palermo e frequenta la scuola primaria. Per il

Dettagli

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard?

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard? SMARTBOARD Cosa si può fare con una smartboard? si può scrivere come si farebbe su una lavagna, con il vantaggio di poter poi salvare quanto scritto; si può andare ad interagire con una presentazione PowerPoint

Dettagli

Hai mai guidato una macchina?

Hai mai guidato una macchina? INDICE CAPITOLO UNO Al posto di guida 7 CAPITOLO DUE Un segreto sulla rabbia 13 CAPITOLO TRE Arrabbiarti ti aiuta a farti degli amici? 23 CAPITOLO QUATTRO Al fuoco, al fuoco! 27 CAPITOLO CINQUE Metodo

Dettagli

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA.

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. TEST LIVELLO B1 QCE NOME COGNOME. CLASSE.. DATA.. COMPRENSIONE ORALE DETTATO. ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. 1.. Fabio e Barbara si incontrano A) alla stazione di Pisa. B) all aeroporto di

Dettagli

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Apro gli occhi e mi accorgo si essere sdraiata su un letto. [ ] La prima cosa che mi viene in mente di chiedere è come mi chiamo e quanti anni ho. È

Dettagli

PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA

PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA Cari figli, la strada sarà breve per colui che verrà con il desiderio di fare un lungo cammino. Sappiate, voi tutti, che il fuoco si diffonderà in varie nazioni,

Dettagli

GLI ELFI DI BABBO NATALE

GLI ELFI DI BABBO NATALE Gruppo Animatori Salesiani www.gascornedo.it info@gascornedo.it GLI ELFI DI BABBO NATALE Gioco in Oratorio Genere: a stand Ambienti: sia in interno che in esterno Età: bambini delle elementari/medie AMBIENTAZIONE

Dettagli

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi Breve corso di educazione stradale per i ragazzi L importanza delle regole Perché esistono le regole? Perché se non esistessero regnerebbe il caos totale. Le regole sono necessarie perché senza esse nulla

Dettagli

Il Cavaliere delle Energie

Il Cavaliere delle Energie Massime tratte dal libro Il Cavaliere delle Energie di Andrea Pangos www.andreapangos.it ISBN 88-88914-00-5 Andrea Pangos Edizioni Copyright 2003 Andrea Pangos Il Cavaliere delle Energie Tu sei per te

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

I 5 errori più frequenti

I 5 errori più frequenti I 5 errori più frequenti degli ottici su di Mauro Gamberini In questo report scoprirai: i 5 errori più frequenti commessi dagli Ottici su FB Qual è l errore principale e perché non commetterlo i 5 motivi

Dettagli

MACARIOPOLI POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario

MACARIOPOLI POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario MACARIOPOLI O POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario La Terra sembra essere divisa in due parti Una di queste

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

In d i c e. 1. Ta t t i c h e d i g u e r r a e u r o p e e 3 1.1 Picchieri e moschettieri 3 1.2 Cavalleria 4 1.3 Artiglieria 4

In d i c e. 1. Ta t t i c h e d i g u e r r a e u r o p e e 3 1.1 Picchieri e moschettieri 3 1.2 Cavalleria 4 1.3 Artiglieria 4 In d i c e 1. Ta t t i c h e d i g u e r r a e u r o p e e 3 1.1 Picchieri e moschettieri 3 1.2 Cavalleria 4 1.3 Artiglieria 4 2. Ta t t i c h e d i g u e r r a d e i n a t i v i 4 3. Gu e r r a n a v

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

un nuovo modo di fare calcio

un nuovo modo di fare calcio un nuovo modo di fare calcio I Piccoli Amici Si parte da qui! E l inizio del percorso calcistico, un inizio che di anno in anno viene sempre più anticipato. Un momento in cui è essenziale gettare le basi

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Ottavia Ferrannini Supervisione di Chiara

Dettagli

Cenni preliminari sugli account amministratore e account limitato.

Cenni preliminari sugli account amministratore e account limitato. Enrica Biscaro Tiziana Gianoglio TESINA DI INFORMATICA Cenni preliminari sugli account amministratore e account limitato. Per un funzionale utilizzo del nostro computer è preferibile usare la funzione

Dettagli

Le vacanze Costruzione e trasformazione di un piccolo oggetto digitale per fare lezione sulla LIM

Le vacanze Costruzione e trasformazione di un piccolo oggetto digitale per fare lezione sulla LIM Le vacanze Costruzione e trasformazione di un piccolo oggetto digitale per fare lezione sulla LIM Premessa Con la LIM, un insegnante è costretto a lavorare un po' di più. Questa breve premessa rappresenta

Dettagli

Introduzione a SCRATCH

Introduzione a SCRATCH Introduzione a SCRATCH Lezione 2 stefano.lacaprara@pd.infn.it INFN Padova Padova, 21 febbraio 2013 Sommario per oggi Riassunto prima lezione Cosa abbiamo imparato a fare l'altra volta Nuovi elementi di

Dettagli

Hawaii. 1. I giocatori assemblano le 6 sezioni di puzzle per creare la cornice del bordo. Poi rimescolano i 10 luoghi

Hawaii. 1. I giocatori assemblano le 6 sezioni di puzzle per creare la cornice del bordo. Poi rimescolano i 10 luoghi Hawaii I giocatori vivono su questa ben nota isola in mezzo all'oceano Pacifico. L'isola principale è molto popolata e ognuno segue la propria attività. I pescatori pescano, i surfisti surfano, i ballerini

Dettagli

scopri i 7 rischi che corri 5 servizi che devi dall agenzia immobiliare

scopri i 7 rischi che corri 5 servizi che devi dall agenzia immobiliare 1 scopri i 7 rischi che corri nell acquisto della tua nuova casa e le 3 soluzioni che possono salvarti dall acquisto sbagliato. 5 servizi che devi pretendere dall agenzia immobiliare 2 Che si tratti dell

Dettagli

Ladri per gioco Introduzione e storia

Ladri per gioco Introduzione e storia Creazione giochi da tavolo hobbygame.altervista.org Fabio Ricciardi Ladri per gioco Introduzione e storia Non rubano per soldi, non rubano per desiderio di ricchezza, rubano per inseguire un sogno,quello

Dettagli

Stazioni e binari: un mondo da scoprire

Stazioni e binari: un mondo da scoprire Stazioni e binari: un mondo da scoprire LE CASE E LE SCARPE DEI TRENI Nell Europa di oggi tutti possiamo viaggiare liberamente, e per questo i treni sono importantissimi. Ma dove andrebbero i treni senza

Dettagli

FLEPY E L ACQUA. Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia

FLEPY E L ACQUA. Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia FLEPY E L ACQUA Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia A G E N Z I A P E R L A P R O T E Z I O N E D E L L A M B I E N T E E P E R I S E R V I Z I T

Dettagli

Maria Ponticello MA VIE

Maria Ponticello MA VIE Ma vie Maria Ponticello MA VIE racconti odierni www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Maria Ponticello Tutti i diritti riservati Dedicato a Romano Battaglia, che con i suoi libri ha intrattenuto la

Dettagli

I N T R O D U Z I O N E

I N T R O D U Z I O N E REGOLAMENTO INTRODUZIONE Anno Domini è un gioco di strategia e conquista. ambientato nel medioevo. Il miglior modo per imparare a giocare è quello di leggere attentamente il regolamento, passo dopo passo.

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 1 CHE COS È INTERNET? INTERNET (connessione di rete) E' la "rete delle reti" perché collega fra

Dettagli

Pompei, area archeologica.

Pompei, area archeologica. Pompei, area archeologica. Quello che impressione è l atteggiamento di queste persone nell ultimo momento di vita. Cercano di coprirsi da qualcosa. Si intuisce che il motivo principale della causa è il

Dettagli

Conosciamoci giocando

Conosciamoci giocando Primi incontri GIANNI FRIGERIO Conosciamoci giocando Alla ripresa del catechismo il primo obiettivo è quello di favorire nei ragazzi la reciproca conoscenza e di aiutarli a fare gruppo. Vi presentiamo

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI. PER STUDENTI IN VISITA a PER STUDIARE L INGLESE

INFORMAZIONI UTILI. PER STUDENTI IN VISITA a PER STUDIARE L INGLESE INFORMAZIONI UTILI PER STUDENTI IN VISITA a malta e gozo PER STUDIARE L INGLESE introduzione Benvenuti. Questo opuscolo vi fornirà consigli pratici e informazioni utili per il vostro studio e soggiorno

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

U.S.A.P. Unione Sindacale Allenatori di Pallacanestro. Riconosciuta dalla Federazione Italiana Pallacanestro con Delibera 30.04.

U.S.A.P. Unione Sindacale Allenatori di Pallacanestro. Riconosciuta dalla Federazione Italiana Pallacanestro con Delibera 30.04. U.S.A.P. Unione Sindacale Allenatori di Pallacanestro Riconosciuta dalla Federazione Italiana Pallacanestro con Delibera 30.04.1994 Via Dell Abbadia, 8-40122 Bologna Tel 051/26.11.85 Fax 051/26.74.55 -

Dettagli

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare.

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare. SOFTWARE CELTX Con questo tutorial cercheremo di capire, e sfruttare, le potenzialità del software CELTX, il software free per la scrittura delle sceneggiature. Intanto diciamo che non è solo un software

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

Un'Esperienza leggendaria

Un'Esperienza leggendaria Un'Esperienza leggendaria In inverno In estate Rifugio Nambino Una struttura ricettiva raffinata e confortevole sulle rive del Lago Nambino, nel cuore del Parco Naturale dell Adamello Brenta. Vi basterà

Dettagli

Parabola delle grosse pietre

Parabola delle grosse pietre Parabola delle grosse pietre Un giorno, un vecchio professore fu chiamato come esperto per parlare sulla pianificazione più efficace del proprio tempo ai quadri superiori di alcune grosse compagnie nordamericane.

Dettagli

L amore è un granello di sabbia

L amore è un granello di sabbia L amore è un granello di sabbia Erika Zappoli L AMORE È UN GRANELLO DI SABBIA romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Erika Zappoli Tutti i diritti riservati A Serena e Samuel con la sola vostra

Dettagli

La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno

La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno Intrappolato in una miniera d'oro La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno A Gorno c'erano le miniere di zinco e piombo, i proprietari gestivano anche le miniere d'oro in Australia. Spesso,

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

LA STORIA pagine per l insegnante Per far capire agli alunni il concetto di Storia, mostriamo loro un immagine allegorica e guidiamoli a comprenderne

LA STORIA pagine per l insegnante Per far capire agli alunni il concetto di Storia, mostriamo loro un immagine allegorica e guidiamoli a comprenderne LA STORIA pagine per l insegnante Per far capire agli alunni il concetto di Storia, mostriamo loro un immagine allegorica e guidiamoli a comprenderne la simbologia con domande stimolo: - Perché la Storia

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

COSTRUTTORI DI CARTELLE

COSTRUTTORI DI CARTELLE COSTRUTTORI DI CARTELLE E ora di cominciare a viaggiare in lungo e in largo per l Italia e raccogliere ricordi virtuali da registrare sul nostro computer; costruiamo la prima cartella, Viaggio in Italia

Dettagli

Umberto Fiori Nove poesie

Umberto Fiori Nove poesie Umberto Fiori Nove poesie APPARIZIONE Alte sopra la tangenziale, chiare, due case con in mezzo un capannone. E questa l apparizione, ma non c è niente da annunciare. Eppure solo a vederli là fermi, diritti

Dettagli

Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale

Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale Ins: nel laboratorio del Libro avevamo detto che qui, nel laboratorio multimediale, avremmo cercato qualcosa

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 COME SI CREA UN RICORDO NELLA NOSTRA MENTE?

SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 COME SI CREA UN RICORDO NELLA NOSTRA MENTE? SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 PROGETTO SCIENTIFICO di Marica Loppo Gruppo anni 5 LA MEMORIA è una GRANDE CASA in cui si depositano le informazioni recuperate con l aiuto dei sensi (LE FINESTRE)

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

P.31 F. 6 anni Io odissimo* la radioattività.

P.31 F. 6 anni Io odissimo* la radioattività. P.30 F. 6 anni Signor Kan, faccia sparire la radioattività per favore. Sono Sae Ogawa di Fukushima. Voglio uscire a giocare fuori. Da Sae 6 anni 1 elementare. (letto da Simona) P.31 F. 6 anni Io odissimo*

Dettagli

Prefazione. Negli ultimi 10 anni i bambini che hanno

Prefazione. Negli ultimi 10 anni i bambini che hanno Figli della guerra. Prefazione. Negli ultimi 10 anni i bambini che hanno perso entrambi i genitori in eventi bellici sono circa un milione. E, secondo stime attuali, sono 250 000 i ragazzi di età inferiore

Dettagli

Giornata internazionale della Donna

Giornata internazionale della Donna Giornata internazionale della Donna ( venerdì 8 marzo 2013 ) «Tutto ciò che si fa alla Natura, si fa alle donne, e tutto ciò che si fa alla donne, si fa alla Natura. La donna e la Natura sono un tutt uno.»

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Mythos: dei ed eroi nelle sculture antiche della Galleria degli Uffizi

Mythos: dei ed eroi nelle sculture antiche della Galleria degli Uffizi Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze SEZIONE DIDATTICA 2011 Schede

Dettagli

AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE

AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE G.B. GUARINI Sezioni A B C Progetto di educazione ambientale AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE Anno scolastico 20011/2012 Le insegnanti hanno deciso di predisporre questo

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

La polizia è presente anche su Internet

La polizia è presente anche su Internet Pedopornografia La polizia è presente anche su Internet La polizia identifica chi possiede, produce o distribuisce materiale pedopor nografico, indaga sui casi sospetti, vuole proteggere i giovani dalle

Dettagli