Relazioni di ordine e grandezza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazioni di ordine e grandezza"

Transcript

1 Relazioni di ordine e I quiz inerenti le relazioni di ordine e grandezza sono domande che chiedono, esplicitamente o implicitamente, di ordinare alcuni dati per poter individuare la risposta corretta, come mostrato negli esempi seguenti. Esempio n. 1 Il treno azzurro è più dell aereo verde. L aereo rosso è più del treno bianco. Il treno azzurro è più lento del treno bianco. Qual è, tra i mezzi citati, il veicolo più lento? A L aereo rosso B L aereo verde C Il treno bianco D Non è possibile determinarlo in base ai dati forniti dall esercizio E Il treno azzurro Per risolvere il quiz dovresti ordinare e schematizzare le informazioni fornite, ovvero, parti dalla prima proposizione Il treno azzurro (TA) è più dell aereo verde (AV) e schematizzala: AV TA meno più Poiché il treno azzurro (TA) è più dell aereo verde (AV), a rigor di logica, il treno azzurro dovrebbe essere posto a destra dell aereo verde. Poi, considera le altre due proposizioni, prendendo in considerazione prima quella che ha un elemento in comune (se esiste) con la prima proposizione. In questo caso, nella terza proposizione, il treno azzurro (TA) è più lento del treno bianco (TB), c è il treno azzurro, che è presente anche nella prima frase (ovvero l elemento comune tra la prima e la terza proposizione è il treno azzurro). A questo punto dovresti provare a schematizzare le informazioni veicolate dalla terza proposizione, collocando il treno azzurro a sinistra del treno bianco: AV TA TB meno più Infine, prendi in considerazione la seconda proposizione, l aereo rosso (AR) è più del treno bianco (TB), e prova a schematizzarla, ponendo l aereo rosso a destra del treno bianco proprio perché l aereo rosso è più del treno bianco: AV TA TB AR meno più Con lo schema realizzato, risulta agevole rispondere al quesito: il veicolo più lento è quello posto a sinistra nel grafico, ovvero l aereo verde.

2 Logica deduttiva 248 In alcuni quesiti, puoi individuare la risposta corretta, procedendo in modo indiretto, ovvero verificando in quale delle opzioni sono contemplate tutte le informazioni riportate nella traccia, come mostrato nel quiz seguente. Esempio n. 2 Lungo un marciapiede rettilineo sono parcheggiati una motocicletta, un auto, un monovolume, un furgone e la bicicletta del guardiano. L auto è posteggiata prima del furgone e della motocicletta e quest ultima viene dopo il monovolume e prima della bicicletta del guardiano. Quale dei seguenti è l ordine corretto in cui possono essere parcheggiati i veicoli? A Monovolume motocicletta auto furgone bicicletta del guardiano B Bicicletta del guardiano furgone monovolume motocicletta auto C Monovolume motocicletta bicicletta del guardiano furgone auto D Auto furgone monovolume motocicletta bicicletta del guardiano E Auto furgone monovolume bicicletta del guardiano motocicletta Focalizza l attenzione sulla prima informazione riportata nella traccia, ovvero sulla frase l auto è posteggiata prima del furgone e della motocicletta e cerca di individuare quali sono le opzioni compatibili con questa informazione, ovvero: l opzione A la puoi scartare perché l auto è posta prima del furgone, ma dopo la motocicletta; le opzioni B e C le puoi scartare perché l auto è posta dopo tutti il furgone e la motocicletta; le opzioni D ed E, invece, sono compatibili con la prima informazione. A questo punto passa alla seconda informazione, ovvero e quest ultima (si fa riferimento alla motocicletta) viene dopo il monovolume e prima della bicicletta del guardiano, e procedi come indicato in precedenza: l opzione D è compatibile con la seconda informazione (ovvero la motocicletta è posta a destra del monovolume, quindi viene dopo il monovolume; la motocicletta, inoltre, è posta a sinistra della bicicletta, quindi viene prima della bicicletta); l opzione E non è compatibile con la seconda informazione perché la motocicletta è posta a destra della bicicletta quindi viene dopo la motocicletta e non prima, come riportato nella seconda informazione. In definitiva, procedendo per esclusione, l unica opzione compatibile con le informazioni riportate nella traccia è la D. Infine, in alcuni casi le informazioni veicolate dalla traccia vanno ordinate inserendole all interno di tabelle, come mostrato nell esempio seguente. Esempio n. 3 Quattro ragazzi entrano da un fiorista: Luca, Paolo, Marco e. Ognuno di loro ha acquistato un mazzo composto da fiori dello stesso tipo, a scelta tra tulipani, rose, gigli e viole, non necessariamente in questo ordine. Ogni ragazzo ha scelto una specie di fiori diversa. I destinatari dei fiori sono una mamma, un amica, una nonna e una zia, non necessariamente in questo ordine. Si sa che: non ha acquistato né tulipani né gigli e non deve farne regalo né alla nonna né alla mamma; i gigli non sono stati acquistati né da Marco né da Paolo; la zia riceverà tulipani e la nonna viole.

3 249 Relazioni di ordine e Dalle informazioni precedenti si può concludere che Luca donerà dei fiori alla: A amica B nonna C zia D non è possibile determinare univocamente la destinataria dei fiori E mamma Imposta una tabella analoga alla seguente: Luca Paolo Marco Tulipani Rose Gigli Viole Nella tabella sia le colonne che le righe sono prolungate in modo da collocare nelle celle aperte eventuali informazioni inerenti il destinatario dei fiori (mamma, amica, nonna e zia). Dopodiché dovresti iniziare a collocare nella tabella le informazioni fornite dalla traccia, iniziando SEMPRE dalle informazioni di chiara collocazione, ovvero quelle che non danno adito ad ambiguità, come ad esempio la zia riceverà tulipani e la nonna viole : quindi si può essere certi che la zia deve essere collocata nella colonna tulipani, però, non sapendo esattamente in quale cella della colonna, poni zia nella cella aperta; discorso analogo per nonna. Luca Paolo Marco Tulipani Rose Gigli Viole zia nonna Inoltre nella traccia si dice che non ha acquistato né tulipani, né gigli, quindi puoi barrare le celle corrispondenti, ovvero: Luca Paolo Marco Tulipani Rose Gigli Viole zia nonna

4 Logica deduttiva 250 Nella traccia si dice anche che e non deve farne regalo né alla nonna né alla mamma, quindi puoi barrare anche l ultima cella della riga : Luca Paolo Marco Tulipani Rose Gigli Viole zia nonna Osservando la tabella, puoi giungere alla prima conclusione: regala un mazzo di rose ad un amica (ad un amica perché la cella zia è barrata, la nonna e la mamma non possono essere, dato che lo esclude esplicitamente la traccia, quindi, come possibile destinatario, resta un amica). Luca Paolo Marco Tulipani Rose Gigli Viole amica zia nonna Osservando la tabella puoi anche intuire due informazioni ulteriori: se il mazzo di rose è regalato da, poiché nella traccia si dice che Ogni ragazzo ha scelto una specie di fiori diversa, allora sicuramente Marco, Paolo e Luca non hanno regalato rose; questa osservazione ti consente di barrare nella tabella le celle rimanenti della colonna Rose ; se alla zia vengono regalati tulipani, all amica vengono regalate rose e alla nonna vengono regalate viole, per esclusione, alla mamma vengono regalati gigli; allora, nella cella aperta della colonna gigli, riporta mamma, come mostrato di seguito. Luca Paolo Marco Tulipani Rose Gigli Viole amica zia mamma nonna

5 251 Relazioni di ordine e A questo punto considera l ultima informazione riportata nella traccia, ovvero i gigli non sono stati acquistati né da Marco né da Paolo, che ti consente di barrare nella colonna gigli le celle corrispondenti a Marco e Paolo: Luca Paolo Marco Tulipani Rose Gigli Viole amica zia mamma nonna Osservando la tabella puoi giungere alla conclusione che Luca ha regalato gigli alla mamma (opzione E). Test 1 (Tempo: 18 minuti) 1 Renato è più di Alberto ma più lento di Giovanni, il quale a sua volta è più di Franco ma più lento di Leo. Se le precedenti affermazioni sono vere, quale delle seguenti è necessariamente vera? A Leo è più di Renato B Alberto è più di Franco C Renato è più di Franco D Franco è più di Alberto E Renato è più di Leo Leggere il testo seguente e rispondere alle 2 domande seguenti. La signora F, moglie di un ambasciatore alle Nazioni Unite, ha invitato diverse mogli di delegati per un pranzo. Ella desidera che le sue ospiti siano in grado di conversare almeno con una persona, seduta direttamente alla propria destra o sinistra. Ha dunque preparato la seguente lista. La Sig.ra F parla solo inglese La Sig.ra H parla inglese e russo La Sig.ra J parla solo russo La Sig.ra K parla solo inglese La Sig.ra L parla solo francese La Sig.ra M parla francese e tedesco La Sig.ra O parla inglese e francese La Sig.ra Q parla francese e tedesco La Sig.ra R parla solo inglese

6 Logica deduttiva Se cinque signore si sono sedute nel seguente ordine, FROMQ, quale signora deve sedersi nel posto successivo? A J B K C H D L E R 3 Quale delle seguenti disposizioni soddisfa i desideri della Sig.ra F? I) FOLQMJHKR II) FRLKHJMQO III) FRJHOLMKQ A La I) e la II) B Solo la II) C Solo la I) D La I) e la III) E Tutte 4 arriva in aeroporto a Roma e osserva i seguenti dati: I) l aereo in arrivo da Milano per Praga atterra a Roma alle e riparte alle 12.30; II) l aereo che va a Stoccolma parte 90 minuti dopo quello che va a Berlino che parte alle 12.00; III) 40 minuti prima del volo per Stoccolma parte l aereo per Madrid e, 10 minuti dopo quest ultimo, quello per Lisbona. In base alle informazioni precedenti, l aereo che va a Lisbona parte: A 20 minuti dopo quello per Madrid B un ora prima di quello per Stoccolma C alla stessa ora di quello per Praga D un ora dopo quello per Berlino E 30 minuti dopo quello per Berlino Leggere il testo seguente e rispondere alle 3 domande seguenti. Cinque ragazzi appassionati di moto decidono di fondare un sito Internet dedicato alla loro passione. I loro nomi sono: Roberto, Mario, Christian, Teresa e Valentina. Le città di provenienza sono: Treviso, Lecce, Firenze, Sassari e Genova, non necessariamente in quest ordine. Le marche delle loro moto sono: Onda, Yamai, Paggo, B&W e Diucati, non necessariamente in quest ordine. Si sa inoltre che: 1. il Paggo è di Valentina 2. la Yamai è di Roberto 3. il proprietario della B&W è di Firenze 4. la ragazza di Genova possiede la Diucati 5. Christian è di Treviso 5 Chi è il proprietario dell Onda? A Non è possibile stabilirlo dalle informazioni del testo B Christian C Valentina D Teresa E Mario

7 253 Relazioni di ordine e 6 Quale delle seguenti affermazioni NON può essere dedotta con certezza dal testo? A Roberto proviene da Lecce B Il proprietario della Yamai proviene da Lecce o da Sassari C Mario non proviene né da Lecce né da Sassari D Valentina proviene da Lecce o da Sassari E Teresa è la proprietaria della Diucati 7 Basandosi esclusivamente sulle informazioni ai punti , quale delle seguenti affermazioni può essere dedotta con certezza dal testo? A Il proprietario della Yamai è di Genova B Mario proviene da Firenze o da Sassari C Roberto è di Lecce D Christian è di Treviso E Il proprietario della Onda non è di Firenze 8 In un convegno medico nella prima fila della platea sono presenti il Dott. Bianchi, il Dott. Rossi, il Dott. Neri, il Dott. Verdi e il Dott. Viola, ma non in questo ordine. Il Dott. Bianchi siede a destra del Dott. Rossi, il quale siede a destra del Dott. Verdi. Il Dott. Neri è a destra del Dott. Rossi ma a sinistra del Dott. Viola. Sulla base delle precedenti informazioni, si può concludere sicuramente che: A il Dott. Neri è a destra del Dott. Bianchi B il Dott. Bianchi e il Dott. Rossi sono a sinistra del Dott. Viola C il Dott. Viola è a destra del dott. Bianchi D il Dott. Rossi e il Dott. Viola sono a sinistra del Dott. Neri E il Dott. Viola è a destra del Dott. Verdi 9, Barbara e Carlo organizzano un torneo di tennis tra loro. Ciascuno dei tre gioca sei partite con ciascuno degli altri due. vince quattro volte contro Barbara, ma perde cinque volte contro Carlo, il quale vince tre volte contro Barbara. Sapendo che per ogni partita vinta vengono assegnati due punti e per ogni partita persa ne viene sottratto uno, chi ha vinto il torneo e con quanti punti? A Carlo con 12 punti B con 14 punti C Barbara con 9 punti D con 10 punti E Barbara con 13 punti Leggere il testo seguente e rispondere alle 3 domande seguenti. Sei ville (A, B, C, D, E, F) sono tra loro collegate da alcune strade. Tali strade collegano direttamente: la villa A con la villa B; la villa B con la villa C; la villa B con la villa D; la villa D con la villa C; la villa C con la villa F; la villa D con la villa E.

8 Logica deduttiva Quale dei seguenti tragitti necessita di percorrere più di una strada? A Dalla villa D alla villa C B Dalla villa F alla villa D C Dalla villa C alla villa B D Dalla villa E alla villa D E Dalla villa C alla villa F 11 Quanti possibili tragitti vi sono per viaggiare dalla villa A alla villa F senza mai passare due volte dalla stessa strada (per ogni singolo tragitto)? A Uno B Due C Tre D Quattro E Nessuno, le due ville non sono collegate tra loro 12 Se viene costruita una nuova strada, che collega direttamente la villa A con la villa E, quale delle seguenti affermazioni è VERA? A per andare dalla villa A alla villa F, senza mai passare due volte dalla stessa strada (per ogni singolo tragitto) vi sono 4 possibili tragitti B Per andare dalla villa E alla villa C è necessario passare per la villa B C Per andare dalla villa A alla villa F, senza mai passare due volte dalla stessa strada (per ogni singolo tragitto) vi sono 3 possibili tragitti D Per andare dalla villa E alla villa C è necessario passare per la villa D E Per andare dalla villa A alla villa E, senza mai passare due volte dalla stessa strada (per ogni singolo tragitto) vi sono 2 possibili tragitti 13 In un autolavaggio lavorano Tizio, Caio e Sempronio come cassiere, contabile e operaio (non necessariamente in quest ordine). Inoltre si sa che: 1. l operaio è il più magro ed è scapolo; 2. Tizio è il suocero di Sempronio ed è più grasso del contabile. In base alle precedenti informazioni, quale delle seguenti affermazioni è necessariamente vera? A Caio ha sposato la figlia di Sempronio B Tizio fa il contabile C Caio fa l operaio D Sempronio è il più magro E Sempronio fa il cassiere 14 Su un pianetino vivono tre persone: Antonio, Marco, Giovanni. Esiste una persona sul pianeta, più ricca di tutte le altre. Marco è più ricco di Antonio. Antonio è più povero di Giovanni. Quale delle seguenti conclusioni è sicuramente FALSA? A Giovanni è il più ricco B Marco e Giovanni hanno la stessa quantità di soldi C Antonio è il più povero D Giovanni è più povero di Marco E Marco è il più ricco

9 255 Relazioni di ordine e 15 In una palazzina a tre livelli ogni piano è sede dello studio di un professionista. Sapendo che sopra un ingegnere lavora un altro ingegnere, sotto il Sig. Rossi esercita il Sig. Verdi, sotto un medico lavora un ingegnere, sopra il Sig. Bianchi esercita il Sig. Verdi, chi lavora al terzo e ultimo piano? A Il medico Verdi B Il medico Rossi C L ingegnere Bianchi D L ingegnere Verdi E L ingegnere Rossi Risposte 1 Risposta esatta: A. Schematizza le informazioni fornite dalla traccia, iniziando dalla prima, ovvero Renato è più di Alberto ma più lento di Giovanni. Se Renato (RE) è più di Alberto (AL), allora devi porre Renato a destra di Alberto; inoltre se Renato è più lento di Giovanni (GI), allora Renato deve trovarsi a sinistra di Giovanni, come mostrato nell illustrazione seguente. AL RE GI meno più Passa, poi, alla seconda informazione, ovvero Giovanni, il quale a sua volta è più di Franco ma più lento di Leo : se Giovanni è più di Franco (FR), allora Franco va posto alla sinistra di Giovanni, ma, non conoscendo il rapporto delle velocità di Franco rispetto a Renato e Alberto (ovvero non sapendo se Franco sia più o meno di Renato e/o di Alberto), poni Franco all interno di un cerchio, come mostrato nell illustrazione seguente; inoltre, se Giovanni è più lento di Leo (LE), allora Leo è più di Giovanni e quindi va posto a destra di Giovanni. meno AL RE GI LE FR più Analizzando le opzioni, puoi scartare la E perché Renato, trovandosi a sinistra di Leo, è più lento di quest ultimo; inoltre puoi scartare le opzioni B, C e D perché di Franco sai solamente che è a sinistra di Giovanni, ma non conosci il rapporto che intercorre tra Franco, Alberto e Renato. L opzione corretta è la A perché Leo si trova a destra rispetto a Renato, quindi Leo è più di Renato. 2 Risposta esatta: D. Accanto alla signora Q deve necessariamente sedersi la signora L, che, altrimenti, non riuscirebbe a conversare con altri ospiti perché le altre signore che parlano francese (oltre a Q ed L), ovvero le signore M e O, si sono già accomodate e hanno altre signore alla loro sinistra e alla loro destra. 3 Risposta esatta: C. Ogni signora della disposizione I è in grado di conversare almeno con una persona, seduta direttamente alla propria destra o sinistra; mentre nella disposizione II la signora L, che parla solo francese, ha accanto due persone (R e K) nessuna delle quali parla francese; e nella disposizione III la signora K, che parla solo inglese, ha accanto due signore (M e Q) nessuna delle quali parla inglese.

10 Logica deduttiva Risposta esatta: D. Schematizza le informazioni fornite dalla traccia, iniziando dalla prima, ovvero l aereo in arrivo da Milano per Praga atterra a Roma alle e riparte alle da Milano per Praga Considera, poi, la seconda frase l aereo che va a Stoccolma parte 90 minuti dopo quello che va a Berlino che parte alle (quindi, se l aereo che va a Berlino parte alle 12.00, quello che va a Stoccolma parte alle 13.30). da Milano Berlino per Praga Stoccolma Considera, infine, l ultima frase, ovvero 40 minuti prima del volo per Stoccolma parte l aereo per Madrid e, 10 minuti dopo quest ultimo, quello per Lisbona. da Milano Berlino per Praga Madrid Lisbona Stoccolma Osservando il grafico realizzato, dovrebbe risultare agevole rispondere al quesito: l aereo che va a Lisbona parte alle 13.00, ovvero un ora dopo l aereo che va a Berlino, che parte alle Risposta esatta: B. Leggi il commento del quiz n Risposta esatta: A. Leggi il commento del quiz n Risposta esatta: E. Imposta una tabella analoga alla seguente: Roberto Mario Christian Teresa Valentina Treviso Lecce Firenze Sassari Genova

11 257 Relazioni di ordine e Colloca, poi, nella tabella le informazioni fornite dalla traccia, iniziando dalle prime quattro (ad esempio, la Yamai dovresti porla nella cella aperta della prima riga perché sai che appartiene a Roberto, ma non sai ancora da quale città provenga Roberto). Roberto Mario Christian Teresa Valentina Treviso Lecce Firenze Sassari Genova B&W Diucati Yamai Paggo In merito alla Diucati, poiché si dice che appartiene alla ragazza di Genova, e siccome le ragazze sono solamente Teresa e Valentina, allora puoi barrare le celle della colonna Genova corrispondenti ai ragazzi. Osservando la tabella, l affermazione (1) che puoi dedurre con certezza è la E perché la persona di Firenze è proprietaria della B&W, di conseguenza il proprietario della Honda proverrà da un altra città (o Treviso, o Lecce, o Sassari). Per rispondere alle domande n. 5 e n. 6 considera, poi, la quinta informazione, ovvero Christian è di Treviso, che ti consente di cassare tutte le celle della colonna Treviso, eccetto quella corrispondente a Christian, e tutte le celle della riga Christian, eccetto quella in corrispondenza di Treviso, come mostrato di seguito. Roberto Mario Christian Teresa Valentina Treviso Lecce Firenze Sassari Genova B&W Diucati Yamai Paggo A questo punto può aiutarti applicare strategie analoghe a quelle usate per la risoluzione del sudoku, ovvero trascrivi nelle celle le varie possibilità che potrebbero palesarsi (ad esempio, in tutte le celle della colonna Firenze appunta B&W, oppure in tutte le celle della riga Valentina appunta Paggo, come mostrato nell illustrazione seguente). (1) L affermazione A è sbagliata perché il proprietario della Yamai può provenire da Treviso, Lecce, Firenze, o Sassari, ovvero da tutte le celle vuote della prima riga, ma non da Genova perché il proprietario di Genova possiede la Diucati; l affermazione B è sbagliata perché Mario può provenire da Treviso, Lecce, Firenze, o Sassari, ovvero da tutte le celle vuote della seconda riga; l affermazione C è sbagliata perché Roberto può provenire da Treviso, Lecce, Firenze, o Sassari, ovvero da tutte le celle vuote della prima riga (quindi, non è detto che provenga da Lecce); l affermazione D è sbagliata perché Christian può provenire da Treviso, Lecce, Firenze, o Sassari, ovvero da tutte le celle vuote della terza riga.

12 Logica deduttiva 258 Treviso Lecce Firenze Sassari Genova Roberto Y B Y Y Yamai (Y) Mario Christian Teresa B D Valentina P B P P D P Paggo (P) B&W (B) Diucati (D) Osserva che nella cella Christian Treviso non ricade nessuna delle marche contemplate in tabella: da questa osservazione comprendi che la quinta marca di cui si fa cenno nella traccia, ovvero la Onda, deve essere necessariamente collocata in corrispondenza della cella Christian Treviso, che altrimenti resterebbe vuota. Osserva anche che nella riga Mario l unica marca che ricade è la B&W, in corrispondenza della cella Firenze : da questa osservazione comprendi che Mario è di Firenze e che possiede la B&W (ovviamente puoi cassare tutte le altre celle della colonna Firenze e della riga Mario ). B Treviso Lecce Firenze Sassari Genova Roberto Y Y Yamai (Y) Mario B&W Christian Onda Teresa D Valentina P P D P Paggo (P) B&W (B) Diucati (D) Osservando adesso la tabella, puoi notare che nella riga Teresa l unica marca che ricade è la Diucati, in corrispondenza della cella Genova : da questa osservazione comprendi che Teresa è di Genova e che è proprietaria di una Diucati (ovviamente puoi cassare tutte le altre celle della colonna Genova e della riga Teresa ). Treviso Lecce Firenze Sassari Genova Roberto Y Y Yamai (Y) Mario B&W Christian Onda Teresa Diucati Valentina P P Paggo (P) B&W (B) Diucati (D) Le informazioni fornite nel testo non consentono di stabilire con certezza chi provenga da Lecce e chi da Sassari (se Valentina o Roberto), oppure chi possieda la Yamai e chi la Paggo (se Valentina o Roberto). Dopo il ragionamento formulato, rispondere alle domande n. 5 e n. 6 risulta agevole: il proprietario della Onda è Christian; l affermazione non deducibile dal testo è la A del quiz n. 6 perché Roberto non è detto che provenga da Lecce, potrebbe provenire anche da Sassari.

13 259 Relazioni di ordine e 8 Risposta esatta: E. Schematizza le informazioni fornite dalla traccia, iniziando dalla prima, ovvero il Dott. Bianchi (BI) siede a destra del Dott. Rossi (RO), il quale siede a destra del Dott. Verdi (VE). VE RO BI sinistra destra Passa, poi, alla seconda, ovvero Il Dott. Neri (NE) è a destra del Dott. Rossi ma a sinistra del Dott. Viola (VI), ponendo il dott. Neri all interno di un cerchio perché non sai se Neri sia a destra o a sinistra di Bianchi (sai solamente che Neri è a destra di Rossi, ma non conosci la posizione di Neri rispetto a quella di Bianchi, ovvero Neri potrebbe trovarsi tra Rossi e Bianchi, ma potrebbe anche trovarsi a destra rispetto a Bianchi); discorso analogo per Viola (non conosci la posizione di Viola rispetto a Bianchi, nel senso che Viola potrebbe trovarsi tra Neri e Bianchi, ma potrebbe trovarsi anche a destra di Bianchi). VE RO BI sinistra destra NE VI Osservando lo schema realizzato puoi concludere con certezza che Viola è a destra di Verdi (opzione E). 9 Risposta esatta: A. Prova a compilare una tabella analoga alla seguente ricordando che se ha vinto 4 volte contro Barbara, le restanti 2 partite contro Barbara evidentemente le ha perse (al contrario Barbara ha perso 4 volte e ha vinto 2 volte contro ); analogamente, se ha perso 5 volte contro Carlo, allora la sesta partita l ha vinta e se Carlo ha vinto 3 volte contro Barbara, le restanti 3 partite, sempre contro Barbara, le ha perse. Barbara Carlo TOT Partite contro Barbara Partite contro Carlo I II III IV V VI I II III IV V VI totalizza Partite contro Partite contro Carlo Barbara I II III IV V VI I II III IV V VI totalizza Partite contro Partite contro Barbara Carlo I II III IV V VI I II III IV V VI totalizza

14 Logica deduttiva Risposta esatta: B. Schematizza le informazioni fornite dalla traccia, ovvero: Analizzando le opzioni A, C, D ed E ti rendi conto che il percorso è obbligato (ad esempio, per andare dalla villa D alla C esiste una sola possibilità perché D e C sono collegate direttamente da una delle strade disegnate); mentre, per andare da F a D si può seguire sia il percorso F C D, sia il percorso F C B D. 11 Risposta esatta: B. I tragitti possibili per andare dalla villa A alla villa F senza mai passare due volte dalla stessa strada sono A B C F e A B D C F. 12 Risposta esatta: A. L opzione B è sbagliata perché per andare dalla villa E alla villa C non è necessario passare dalla villa B (pensa al tragitto E D C ); l opzione D è sbagliata perché per andare dalla villa E alla C non è necessario passare per la villa D (pensa al percorso E A B C ); l opzione E è sbagliata perché per andare dalla villa A alla E vi sono 3 possibili tragitti (ovvero A E, A B D E e A B C D E ). Tra le opzioni rimanenti, la A e la C, devi scegliere la A perché i possibili tragitti tra le ville A e F sono 4, come mostrato nell illustrazione seguente. 13 Risposta esatta: C. Analizza la seconda informazione, Tizio è il suocero di Sempronio ed è più grasso del contabile : se Tizio è il suocero di Sempronio allora vuol dire che Sempronio è sposato con la figlia di Tizio; inoltre puoi dedurre che sia Tizio (2) che Sempronio sono sposati. Quin- (2) Dovresti dedurre che Tizio è sposato dalla constatazione che ha una figlia sposata con Sempronio.

15 261 Relazioni di ordine e di lo scapolo è Caio e, dalla prima informazione, l operaio è il più magro ed è scapolo, deduci che Caio fa l operaio. 14 Risposta esatta: B. Schematizza le informazioni fornite dalla traccia, iniziando dalla prima, ovvero Marco è più ricco di Antonio, quindi Marco dovresti porlo a destra rispetto ad Antonio. meno ricco AN MA più ricco Passa poi alla seconda, Antonio è più povero di Giovanni : se Antonio è più povero di Giovanni, allora Giovanni è più ricco di Antonio e, quindi, anche Giovanni andrebbe posto a destra rispetto ad Antonio, ma all interno di un cerchio perché non conosci il rapporto tra la ricchezza di Giovanni e la ricchezza di Marco (ovvero Giovanni potrebbe essere più ricco di Marco, ma potrebbe essere anche meno ricco di Marco). AN MA meno ricco GI più ricco Osservando lo schema realizzato e il dato Esiste una persona sul pianeta, più ricca di tutte le altre, deduci che l affermazione sicuramente falsa è la B, ovvero sicuramente Giovanni e Marco non hanno un patrimonio uguale perché comunque sul pianeta esiste una persona più ricca delle altre (in altri termini, o Marco è più ricco di Giovanni, o viceversa). 15 Risposta esatta: B. Poiché sopra un ingegnere lavora un altro ingegnere, allora i due ingegneri sono o al primo e al secondo piano, oppure al secondo e al terzo piano ; d altronde nella traccia si dice che sotto un medico lavora un ingegnere, quindi il medico deve trovarsi sopra gli ingegneri, ovvero: III piano II piano I piano Medico Ingegnere Ingegnere Poiché sotto il Sig. Rossi esercita il Sig. Verdi, allora Rossi e Verdi devono trovarsi, rispettivamente, al secondo e primo piano, oppure al terzo e secondo piano ; d altronde nella traccia si dice che sopra il Sig. Bianchi esercita il Sig. Verdi, ovvero Bianchi si trova sotto Verdi, quindi l unica disposizione possibile è la seguente: III piano Medico Rossi II piano Ingegnere Verdi I piano Ingegnere Bianchi Analizzando la tabella, risulta evidente che al terzo piano lavora il medico Rossi. Test 2 Vedi estensione on line

Relazioni di ordine e grandezza

Relazioni di ordine e grandezza Relazioni di ordine e grandezza 1. Giovanni è più vecchio di Carlo; Lorenzo è più vecchio di Mario; Mario è più giovane di Alessandro; Carlo e Alessandro sono gemelli. Sulla base delle precedenti affermazioni,

Dettagli

Ragionamento logico. Test di verifica

Ragionamento logico. Test di verifica Ragionamento logico Per la teoria si rimanda alla Prima Parte del volume. Test di verifica Sillogismi 1) Il latte è nutriente. Paola beve acqua. Quindi: A) Paola non sa nutrirsi B) non è detto che Paola

Dettagli

Logica deduttiva, applicazioni avanzate

Logica deduttiva, applicazioni avanzate Logica deduttiva, applicazioni avanzate 1. Se si assume la verità delle proposizioni se l ornitorinco fa le uova, allora non è un mammifero e l ornitorinco è un mammifero deve di conseguenza essere vera

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 18 marzo 2010 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria

Kangourou Italia Gara del 18 marzo 2010 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria Testi_10Mat.qxp 15-02-2010 7:17 Pagina 5 Kangourou Italia Gara del 18 marzo 2010 Categoria Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria I quesiti dal N. 1 al N. 8 valgono 3 punti ciascuno 1. Nella

Dettagli

16 0 RMT Finale maggio 2008 ARMT.2008 1

16 0 RMT Finale maggio 2008 ARMT.2008 1 16 0 RMT Finale maggio 2008 ARMT.2008 1 1. PERLE ROSSE (Cat. 3) ARMT.2008-16 - finale Martina e Carlotta hanno trovato delle perle gialle, blu e rosse. Decidono di farsi una collana ciascuna e infilano

Dettagli

PILLOLE DI LOGICA. Piccolo manuale per affrontare gli esercizi di logica delle Olimpiadi di Matematica. Liceo Scientifico A.

PILLOLE DI LOGICA. Piccolo manuale per affrontare gli esercizi di logica delle Olimpiadi di Matematica. Liceo Scientifico A. PILLOLE DI LOGICA Piccolo manuale per affrontare gli esercizi di logica delle Olimpiadi di Matematica Liceo Scientifico A.Righi Cesena Le basi della logica formale La logica formale è un indagine sul ragionare

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3 PRONOMI ACCOPPIATI es: Carlo mi porta il libro Carlo me lo porta Mario ci porta gli sci Mario ce li porta Carlo le regala un libro Carlo glielo regala. indiretti diretti IO ME TU TE LUI GLIE - LO LEI GLIE

Dettagli

Tutti i giovedì lavoro al computer e vado in palestra. 1. Qualche giovedì non lavoro al computer e non vado in palestra.

Tutti i giovedì lavoro al computer e vado in palestra. 1. Qualche giovedì non lavoro al computer e non vado in palestra. Test Logica Domanda 1 Sapendo che la seguente frase Tutti i giovedì lavoro al computer e vado in palestra è falsa, se ne deduce necessariamente che: 1. Qualche giovedì non lavoro al computer e non vado

Dettagli

Vincere a testa o croce

Vincere a testa o croce Vincere a testa o croce Liceo B. Russell - Cles (TN) Classe 3D Insegnante di riferimento: Claretta Carrara Ricercatrice: Ester Dalvit Partecipanti: Alessio, Christian, Carlo, Daniele, Elena, Filippo, Ilaria,

Dettagli

LEGGERE IL TESTO. 1^ tappa

LEGGERE IL TESTO. 1^ tappa LEGGERE IL TESTO 1^ tappa Per poter risolvere esattamente un problema matematico la prima cosa da fare è leggere bene il testo per comprendere la situazione che dobbiamo risolvere. Per fare questo serve

Dettagli

UNITÀ PRIMI PASSI. Ciao nel mondo. surfist. 1 Conosciamoci!

UNITÀ PRIMI PASSI. Ciao nel mondo. surfist. 1 Conosciamoci! UNITÀ 1 Conosciamoci! PRIMI PASSI Giapp one Ciao nel mondo i e... Hawai i surfist 14 UNITÀ 1 Arabia Saudita Etiopia ogia b m a C 15 UNITÀ 1 GUARDA E ASCOLTA Salutiamoci! 1 4-1 Ascolta. 2 Prova a leggere

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quinta. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quinta. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

A. I PRONOMi RELATIVi CHE E CUI. Forma le frasi relative secondo l esempio.

A. I PRONOMi RELATIVi CHE E CUI. Forma le frasi relative secondo l esempio. SLZ G2 LEZIONE 4 A. I PRONOMi RELATIVi CHE E CUI. Forma le frasi relative secondo l esempio. Esempio: L ho vista con uno studente. Ecco lo studente con cui l ho vista. 1. Usciamo sempre con Sandra e Rina.

Dettagli

LA ROSA DEI SETTE DESIDERI

LA ROSA DEI SETTE DESIDERI Carlo Scataglini LA ROSA DEI SETTE DESIDERI Il mio quaderno degli esercizi SERIE BLU Prime letture: fino a 1000 parole Erickson Indice 7 Introduzione 11 PRIMA SEZIONE Ecco i personaggi della storia 15

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Aggettivi possessivi

Aggettivi possessivi mio, mia, miei, mie tuo, tua, tuoi, tue suo, sua, suoi, sue nostro, nostra, nostri, nostre vostro, vostra, vostri, vostre loro, loro, loro, loro Aggettivi possessivi L'aggettivo possessivo è sempre preceduto

Dettagli

Tra questi il più conosciuto è il sudoku.

Tra questi il più conosciuto è il sudoku. I giochi logici sono una particolare categoria di giochi a griglia. Tra questi il più conosciuto è il sudoku. Sono giochi adatti a tutti perché non richiedono conoscenze matematiche avanzate ma buone doti

Dettagli

Algebra booleana. Si dice enunciato una proposizione che può essere soltanto vera o falsa.

Algebra booleana. Si dice enunciato una proposizione che può essere soltanto vera o falsa. Algebra booleana Nel lavoro di programmazione capita spesso di dover ricorrere ai principi della logica degli enunciati e occorre conoscere i concetti di base dell algebra delle proposizioni. L algebra

Dettagli

4. SERIE NUMERICHE FIGURALI

4. SERIE NUMERICHE FIGURALI 4. SERIE NUMERICHE FIGURALI Le serie numeriche figurali consistono in: - una successione di numeri collocati all interno di alcune figure, OPPURE - una serie di figure a cui è possibile associare un valore

Dettagli

Relazioni di ordine e grandezza

Relazioni di ordine e grandezza 5 Relazioni di ordine e grandezza 1) Se «Aldo è più vecchio di Federico», «Federico è più vecchio di Vincenzo» e «Vincenzo è più vecchio di Simone», allora si può logicamente concludere che: A non è possibile

Dettagli

Rappresentare i nessi logici con gli insiemi

Rappresentare i nessi logici con gli insiemi Rappresentare i nessi logici con gli insiemi È un operazione molto utile in quesiti come quello nell Esempio 1, in cui gruppi di persone o cose vengono distinti in base a delle loro proprietà. Un elemento

Dettagli

Il puzzle di Einstein. di Davide Dellerba.

Il puzzle di Einstein. di Davide Dellerba. Il puzzle di Einstein di Davide Dellerba. Il puzzle di Einstein Prefazione Il puzzle di Einstein, conosciuto anche con il nome di puzzle Zebra, è un rompicapo logico. Si dice sia stato inventato da Albert

Dettagli

No titolo 3 4 5 6 7 8 9 10 Ar. Alg. Ge. Lo. Orig.

No titolo 3 4 5 6 7 8 9 10 Ar. Alg. Ge. Lo. Orig. 14 RALLY MATEMATICO TRANSALPINO PRIMA PROVA No titolo 3 4 5 6 7 8 9 10 Ar. Alg. Ge. Lo. Orig. 1 Sudoku 3 x RZ 2 Il ventaglio di Giulia 3 4 x LO 3 I pacchi di Babbo Natale 3 4 x x SR 4 Tavoletta da ricoprire

Dettagli

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta Nel corso del primo anno : - riconosce il nome proprio; - dice due-tre parole oltre a dire mamma e papà ; - imita

Dettagli

LA CASA DIALOGO PRINCIPALE

LA CASA DIALOGO PRINCIPALE LA CASA DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno! B- Buongiorno, signore cosa desidera? A- Cerco un appartamento. B- Da acquistare o in affitto? A- Ah, no, no in affitto. Comprare una casa è troppo impegnativo,

Dettagli

Capitolo 1. A casa. 1. Vero o falso? 2. Completa le frasi e scrivile sulle righe, come nell esempio. V! F! 13 anni.

Capitolo 1. A casa. 1. Vero o falso? 2. Completa le frasi e scrivile sulle righe, come nell esempio. V! F! 13 anni. Capitolo. A casa. Vero o falso?. Federico ha 2 anni. 2. Federico fa i compiti. 3. Prometeus è un eroe. 4. Federico ha tanti amici. 5. Filippo è in montagna. 6. Prometeus nuota nel mare. 7. Prometeus non

Dettagli

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria E4 (Alunni di quarta elementare)

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria E4 (Alunni di quarta elementare) Il Responsabile coordinatore dei giochi: Prof. Agostino Zappacosta Chieti tel. 0871 6584 (cell.: 40 47 47 952) e-mail:agostino_zappacosta@libero.it Terza Edizione Giochi di Achille (1-12-07) - Olimpiadi

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2007 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria

Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2007 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria Testi_07.qxp 16-04-2007 12:02 Pagina 5 Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2007 Categoria Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria I quesiti dal N. 1 al N. 8 valgono 3 punti ciascuno 1. Osserva

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N. 3 LA SCUOLA CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno, sono

Dettagli

Unità 11. Trasporti urbani. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 11. Trasporti urbani. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI. In questa unità imparerai: Unità 11 Trasporti urbani CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere e compilare un modulo per richiedere un abbonamento dell autobus parole relative al lavoro, ai dati personali ed ai trasporti l

Dettagli

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria M1 (Alunni di prima media)

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria M1 (Alunni di prima media) Il Responsabile coordinatore dei giochi: Prof. Agostino Zappacosta Chieti tel. 087 65843 (cell.: 340 47 47 95) e-mail:agostino_zappacosta@libero.it Terza Edizione Giochi di Achille (3--07) - Olimpiadi

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Esercizi di Calcolo delle Probabilità (calcolo combinatorio)

Esercizi di Calcolo delle Probabilità (calcolo combinatorio) Esercizi di Calcolo delle Probabilità (calcolo combinatorio 1. Lanciamo due dadi regolari. Qual è la probabilità che la somma delle facce rivolte verso l alto sia pari a 7? 1/6 2. Due palline vengono estratte

Dettagli

Logica Numerica Approfondimento 1. Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore. Il concetto di multiplo e di divisore. Il Minimo Comune Multiplo

Logica Numerica Approfondimento 1. Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore. Il concetto di multiplo e di divisore. Il Minimo Comune Multiplo Logica Numerica Approfondimento E. Barbuto Minimo Comune Multiplo e Massimo Comun Divisore Il concetto di multiplo e di divisore Considerato un numero intero n, se esso viene moltiplicato per un numero

Dettagli

Il quesito di Albert Einstein

Il quesito di Albert Einstein Il quesito di Albert Einstein Secondo la leggenda, il grande Albert Einstein, affermò che il 98% della popolazione mondiale non sarebbe riuscita a risolvere quest indovinello. E voi volete verificare se

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2009 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2009 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria Testi_09.qxp 15-04-2009 20:23 Pagina 5 Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2009 Categoria Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria I quesiti dal N. 1 al N. 8 valgono 3 punti ciascuno 1. Hai

Dettagli

Introduzione. Vincere il gioco. Preparazione. Preparazione per la corsa

Introduzione. Vincere il gioco. Preparazione. Preparazione per la corsa Introduzione E' giorno di corse. Tre corse sono in programma sui circuiti di Cleveland o di Detroit. Come investitore puoi fare offerte per le 6 auto da corsae poi guardarle correre attorno al tracciato,

Dettagli

4 LA PALETTA È possibile «svuotare» la paletta spostando solo due segmenti. Sai dire come?

4 LA PALETTA È possibile «svuotare» la paletta spostando solo due segmenti. Sai dire come? GIOCHI MATEMATICI 1 CUORI, QUADRI, PICCHE E FIORI Riempi le caselle della griglia con i simboli,, e in modo che ogni simbolo compaia una sola volta in ogni riga e in ogni colonna. GIOCHI MATEMATICI 2 LA

Dettagli

Linee Guida all uso dell ESLC Testing Tool per gli studenti (IT)

Linee Guida all uso dell ESLC Testing Tool per gli studenti (IT) Linee Guida all uso dell ESLC Testing Tool per gli studenti (IT) Indice 1 INTRODUZIONE 3 2 COME EFFETTUARE I TEST 3 2.1 Effettuare l accesso 3 2.2 Controllare l audio per il Test di ascolto 5 2.3 Svolgere

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

Regole di gioco Roulette Mobile

Regole di gioco Roulette Mobile Regole di gioco Roulette Mobile European Classic Roulette European Premium Roulette European VIP Roulette Regole di gioco European Classic Roulette Il gioco si svolge esclusivamente nella modalità a solitario,

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 4 GLI UFFICI COMUNALI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 GLI UFFICI COMUNALI DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Scusi

Dettagli

Unità 20. La legge sul ricongiungimento familiare. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2

Unità 20. La legge sul ricongiungimento familiare. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 20 La legge sul ricongiungimento familiare In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sulla legge per il ricongiungimento familiare parole relative alle leggi sull immigrazione

Dettagli

Primi esercizi per gli studenti del corso di Statistica ed Elementi di Probabilita

Primi esercizi per gli studenti del corso di Statistica ed Elementi di Probabilita Primi esercizi per gli studenti del corso di Statistica ed Elementi di Probabilita NOTA 1 Gli esercizi sono presi da compiti degli scorsi appelli, oppure da testi o dispense di colleghi. A questi ultimi

Dettagli

Scopa. Scopone. Il Torneo. Il Gioco

Scopa. Scopone. Il Torneo. Il Gioco Scopa Il Torneo Il toreo di scopa viene solitamente organizzato in incontri ad eliminazione diretta due contro due (va quindi utilizzato il tabellone ad eliminazione diretta). Non è consentito parlare

Dettagli

Esercizi di calcolo combinatorio

Esercizi di calcolo combinatorio CORSO DI CALCOLO DELLE PROBABILITÀ E STATISTICA Esercizi di calcolo combinatorio Nota: Alcuni esercizi sono tradotti, più o meno fedelmente, dal libro A first course in probability di Sheldon Ross, quinta

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Seconda Fascicolo 1

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Seconda Fascicolo 1 Prova di MateMatica - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA Scuola primaria Classe Seconda Fascicolo 1 Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE

QUESTIONARIO STUDENTE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere Nina Cinque Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere TITOLO: FESTA DI COMPLEANNO PER BAMBINI: Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana!

Dettagli

Categoria Student Per studenti degli ultimi due anni della scuola secondaria di secondo grado

Categoria Student Per studenti degli ultimi due anni della scuola secondaria di secondo grado Categoria Student Per studenti degli ultimi due anni della scuola secondaria di secondo grado. Risposta A). Il triangolo ABC ha la stessa altezza del triangolo AOB ma base di lunghezza doppia (il diametro

Dettagli

risulta (x) = 1 se x < 0.

risulta (x) = 1 se x < 0. Questo file si pone come obiettivo quello di mostrarvi come lo studio di una funzione reale di una variabile reale, nella cui espressione compare un qualche valore assoluto, possa essere svolto senza necessariamente

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo bambini

Livello CILS A1 Modulo bambini Livello CILS A1 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

ESERCIZI DI ALGEBRA LINEARE E GEOMETRIA

ESERCIZI DI ALGEBRA LINEARE E GEOMETRIA ESERCIZI DI ALGEBRA LINEARE E GEOMETRIA Francesco Bottacin Padova, 24 febbraio 2012 Capitolo 1 Algebra Lineare 1.1 Spazi e sottospazi vettoriali Esercizio 1.1. Sia U il sottospazio di R 4 generato dai

Dettagli

TICHU NANJING (per 4 giocatori)

TICHU NANJING (per 4 giocatori) TICHU NANJING (per 4 giocatori) Le carte Sono di quattro tipi (Jade/Sword/Pagoda/Star) (Giada-verde/Spada-nero/Pagoda-blu/Stella-rosso) di 13 valori ognuna che corrispondono alle carte del Poker. L Asso

Dettagli

PERCORSI DIDATTICI. Il problema. (2 parte)

PERCORSI DIDATTICI. Il problema. (2 parte) PERCORSI DIDATTICI Il problema di: Dilama scuola: Cremona area tematica: Matematica pensato per: 8-9 anni (2 parte) Questa seconda parte dedicata alla Comprensione del testo del problema è stata pensata

Dettagli

I COLORI DELLE CARTE ( SUITS )

I COLORI DELLE CARTE ( SUITS ) Il Pyramid è un gioco di carte giocato nella serie originale di Battlestar Galactica. Nella nuova serie non è scomparso ma viene chiamato Full Colors mentre il termine Pyramid è ora riferito ad uno sport

Dettagli

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato!

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Realizzato da Luca Giovannetti, responsabile marketing di Europromo La società Europromo

Dettagli

ABCD è un rettangolo, e M è il punto medio del segmento BC. Cosa si può dire dell area del triangolo AMC?

ABCD è un rettangolo, e M è il punto medio del segmento BC. Cosa si può dire dell area del triangolo AMC? Avvertenze: quelli che seguono sono esempi di quesiti. Non si tratta, nel suo complesso, di un esempio di prova, nel senso che non sono necessariamente rispettate le proporzioni di quesiti dei diversi

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

Linea A 1. BATTISTINI

Linea A 1. BATTISTINI Linea A 5 1. BATTISTINI È lunedì. Una nuova settimana comincia. Come tutte le mattine, il signor Duccio Pucci sta andando a lavorare. - Il lavoro, il lavoro, sempre il lavoro Ma perché devo lavorare così

Dettagli

MODULO 4 LOGICA E COMPETENZE DIGITALI GiMACI

MODULO 4 LOGICA E COMPETENZE DIGITALI GiMACI MODULO 4 LOGICA E COMPETENZE DIGITALI GiMACI 4-2684 Un aereo parte dall'aeroporto della città Alpha alle 9 (ora locale) e arriva all'aeroporto della città Beta alle 2 (ora locale). Riparte da Beta dopo

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

X 5. L abbonamento per studenti si può fare all inizio di ogni mese. X 6. L abbonamento impersonale è più costoso di altri. X

X 5. L abbonamento per studenti si può fare all inizio di ogni mese. X 6. L abbonamento impersonale è più costoso di altri. X Livello A2 Unità 1 Trasporti urbani Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso 1. Il costo dei biglietti urbani di Siena dipende dai km

Dettagli

Cardinalità e identificatori. Informatica. Generalizzazioni. Generalizzazioni. Generalizzazioni. Generalizzazioni

Cardinalità e identificatori. Informatica. Generalizzazioni. Generalizzazioni. Generalizzazioni. Generalizzazioni e identificatori Codice (0,1) (1,1) Dirige Informatica Lezione 8 Laurea magistrale in Scienze della mente Laurea magistrale in Psicologia dello sviluppo e dell'educazione Anno accademico: 2012 2013 1 Cognome

Dettagli

Nella seconda partita Tommaso ha vinto o perso delle figurine? E quante? Spiegate il vostro ragionamento.

Nella seconda partita Tommaso ha vinto o perso delle figurine? E quante? Spiegate il vostro ragionamento. 11 o RALLY MATEMATICO TRANSALPINO - PROVA II marzo 2003 ARMT.2003 p. 1 1. GIOCHI CON ME? (Cat. 3) /ARMT/2003-11 - II prova Tommaso va a casa di Francesco per giocare con le figurine. Tommaso ha 27 figurine.

Dettagli

Algebra e Geometria. Ingegneria Meccanica e dei Materiali Sez (2) Ingegneria dell Automazione Industriale Sez (2)

Algebra e Geometria. Ingegneria Meccanica e dei Materiali Sez (2) Ingegneria dell Automazione Industriale Sez (2) Algebra e Geometria Ingegneria Meccanica e dei Materiali Sez (2) Ingegneria dell Automazione Industriale Sez (2) Traccia delle lezioni che saranno svolte nell anno accademico 2012/13 I seguenti appunti

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

1 Consiglio. Per studiare scegli un posto tranquillo e piacevole. Non imparare più di 8 vocaboli alla volta, ma ripetili spesso.

1 Consiglio. Per studiare scegli un posto tranquillo e piacevole. Non imparare più di 8 vocaboli alla volta, ma ripetili spesso. 1 Consiglio Per studiare scegli un posto tranquillo e piacevole. Non imparare più di 8 vocaboli alla volta, ma ripetili spesso. 1 Separa le lettere e metti la punteggiatura. Avrai 6 mini-dialoghi. 1. Comestainonc

Dettagli

Esercitazione in Laboratorio: risoluzione di problemi di programmazione lineare tramite Excel il mix di produzione

Esercitazione in Laboratorio: risoluzione di problemi di programmazione lineare tramite Excel il mix di produzione Esercitazione in Laboratorio: risoluzione di problemi di programmazione lineare tramite Excel il mix di produzione Versione 11/03/2004 Contenuto e scopo esercitazione Contenuto esempi di problema di programmazione

Dettagli

Test sul calcolo della probabilità

Test sul calcolo della probabilità Test sul calcolo della probabilità 2 Test sul calcolo della probabilità Test sul calcolo della probabilità. La probabilità p di un evento E, quando si indica con E il suo complementare, è : a) 0 se E è

Dettagli

UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA

UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA UNA LEZIONE SUI NUMERI PRIMI: NASCE LA RITABELLA Tutti gli anni, affrontando l argomento della divisibilità, trovavo utile far lavorare gli alunni sul Crivello di Eratostene. Presentavo ai ragazzi una

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate Rispondi al questionario per scoprire quanto sei incisivo nella PERSUASIONE! Per te 10 domande selezionate dal Prof. Robert Cialdini, cattedra di Psicologia e Marketing presso l Università dell Arizona,

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni GESTIRE IL MERCATO ONLINE Pagina La Pagina Centrale...1 L Area di Lavoro...1 Inserimento dei vostri prodotti...2 Trovare offerte e richieste...3 Fare e ricevere proposte...4 Accettare

Dettagli

GIOCHI A SQUADRE 2013

GIOCHI A SQUADRE 2013 GIOCHI A SQUADRE 2013 1. Trovate il più piccolo intero naturale che, diviso per 3, dà come resto 1; diviso per 4, dà il resto di 2, diviso per 5, dà il resto di 3 e, diviso per 6, dà il resto di 4. 58

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 6 Al Pronto Soccorso CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o monologhi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Probabilità discreta

Probabilità discreta Probabilità discreta Daniele A. Gewurz 1 Che probabilità c è che succeda...? Una delle applicazioni della combinatoria è nel calcolo di probabilità discrete. Quando abbiamo a che fare con un fenomeno che

Dettagli

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta.

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta. 1 Completate con i verbi dati. parlate partono preferiamo abitano pulisce lavora sono vivo aspetto 1. Stefania... tanto. 2. Io... una lettera molto importante. 3. Tu e Giacomo... bene l inglese. 4. Noi...

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti INVALSI. Anno Scolastico 2009 2010

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti INVALSI. Anno Scolastico 2009 2010 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe

Dettagli

Plurilinguismo: dal mondo a casa nostra Poster 6

Plurilinguismo: dal mondo a casa nostra Poster 6 1 Plurilingue?! Si, ma come? Spiegazioni Domande Risposte Corrette Note Non è assolutamente possibile dare una breve definizione scientifica che sia in grado di rendere la complessità del sistema di segni

Dettagli

Ragionamento spaziale visivo e percezione

Ragionamento spaziale visivo e percezione 2 Ragionamento spaziale visivo e percezione Serie e analogie figurali! In alcune batterie di test psicoattitudinali sono ampiamente rappresentati i quesiti che propongono un elenco di figure: in alcuni

Dettagli

Reiner Knizia TADSCH MAHAL UN GIOCO DI INFLUENZA E DI POTERE IN INDIA

Reiner Knizia TADSCH MAHAL UN GIOCO DI INFLUENZA E DI POTERE IN INDIA Reiner Knizia TADSCH MAHAL UN GIOCO DI INFLUENZA E DI POTERE IN INDIA E in gioco il controllo dell India all inizio del 18 secolo. Il regime dei Gran Mogol, che durava da 200 anni, sta crollando, anche

Dettagli

MODULO II CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO II CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO II I destinatari del diritto Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione

Dettagli

La sezione di Matematica della prova nazionale

La sezione di Matematica della prova nazionale La sezione di Matematica della prova nazionale Giorgio Bolondi Roma, 18 aprile 2008 Presentazione Prova Nazionale 1 Cosa può valutare? I diversi processi valutativi messi in atto dall insegnante accompagnano

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

LN759 Italian: Level One (Fast track)

LN759 Italian: Level One (Fast track) 2008 Examination (Language Centre) LN759 Italian: Level One (Fast track) Instructions to candidates Time allowed: 1 hour 50 minutes This paper contains 3 sections: Each section is given equal weight. Dictionaries

Dettagli

Teoria dei Giochi Prova del 30 Novembre 2012

Teoria dei Giochi Prova del 30 Novembre 2012 Cognome, Nome, Corso di Laurea, email: Teoria dei Giochi Prova del 30 Novembre 2012 Esercizio 1. Si consideri il seguente gioco. Il primo giocatore può scegliere un numero tra {1,3,,6}; il secondo giocatore

Dettagli

ARGOMENTI E PAGINE. Presentazione di Leo pag. 1. La TASTIERA pag. 2. Le LETTERE sulla tastiera pag. 3. I NUMERI sulla tastiera pag.

ARGOMENTI E PAGINE. Presentazione di Leo pag. 1. La TASTIERA pag. 2. Le LETTERE sulla tastiera pag. 3. I NUMERI sulla tastiera pag. ARGOMENTI E PAGINE Presentazione di Leo pag. 1 La TASTIERA pag. 2 Le LETTERE sulla tastiera pag. 3 I NUMERI sulla tastiera pag. 4 Il TASTIERINO NUMERICO pag. 5 La BARRA SPAZIATRICE pag. 6 I tasti che cancellano

Dettagli

La competizione è serrata e la posta è alta. In fatti la posta è l hotel-casinò che stai costruendo.

La competizione è serrata e la posta è alta. In fatti la posta è l hotel-casinò che stai costruendo. PREMESSA (pag.2) Sei un multimilionario Non avendo niente di meglio da fare, tu e i tuoi amici multimilionari vi siete incontrati e avete deciso di sfidarvi nel vedere chi riesce a costruire il più prestigioso

Dettagli

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 010 Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio 1. Un corpo parte da fermo con accelerazione pari a

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

da 2 a 5 giocatori, dai 10 anni in su, durata 30 minuti

da 2 a 5 giocatori, dai 10 anni in su, durata 30 minuti da 2 a 5 giocatori, dai 10 anni in su, durata 30 minuti OBIETTIVO Il vincitore è colui che, dopo due round di gioco, delle sue 11 ordinazioni, ne ha consegnate il maggior numero. CONTENUTO DELLA SCATOLA

Dettagli

LO SPEICHERSTADT Visione generale Sei a capo di una grande azienda commercio nel distretto del commercio all'ingrosso di Amburgo, lo Speicherstadt.

LO SPEICHERSTADT Visione generale Sei a capo di una grande azienda commercio nel distretto del commercio all'ingrosso di Amburgo, lo Speicherstadt. LO SPEICHERSTADT Visione generale Sei a capo di una grande azienda commercio nel distretto del commercio all'ingrosso di Amburgo, lo Speicherstadt. Usando un sistema d asta, acquisti carte commercio. Queste

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

TEST SAPERI MINIMI ABILITÀ MNEMONICHE E LOGICO MATEMATICHE VERONA 28/04/2010

TEST SAPERI MINIMI ABILITÀ MNEMONICHE E LOGICO MATEMATICHE VERONA 28/04/2010 Data la sequenza TLS7VS5KA0DTSF336A individuare l alternativa che la riproduce fedelmente se aggiunta di seguito alla seguente: TLS7VS5 A) KA0DTSF36A B) 5KA0DTSF336A C) KA0DTSF336A D) KAD0TSF336A In Italia

Dettagli

Politecnico di Milano I a Facoltà di Ingegneria C.S. in Ing. per l Ambiente e il Territorio

Politecnico di Milano I a Facoltà di Ingegneria C.S. in Ing. per l Ambiente e il Territorio MODELLISTICA E SIMULAZIONE febbraio 007 a prova Cognome e Nome:... Autorizzo Politecnico di Milano I a Facoltà di Ingegneria C.S. in Ing. per l Ambiente e il Territorio Non autorizzo la pubblicazione su

Dettagli