Il mercato elettrico retail

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il mercato elettrico retail"

Transcript

1 Il mercato elettrico retail Autorità per l energia elettrica e il gas Valeria Contin DIREZIONE MERCATI 10 marzo 2010 Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 1 Indice Assetto mercato vendita al dettaglio i regimi di tutela le modalità di determinazione dei prezzi Il servizio di maggior tutela il corrispettivo relativo ai costi di approvvigionamento gli altri corrispettivi Il mercato libero Alcuni dati Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 2

2 Assetto mercato vendita al dettaglio Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 3 La vendita al dettaglio ruolo della regolazione La regolazione di un settore liberalizzato non implica assenza di regolamentazione ma cambiano gli obiettivi dell intervento regolatorio Gli interventi regolatori devono: agevolare lo sviluppo della concorrenza nel mercato della vendita tutelare i clienti finali nel processo di liberalizzazione dell attività di vendita al dettaglio TRADE OFF TRA SVILUPPO DELLA CONCORRENZA E TUTELA DEI CLIENTI Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 4

3 Tipologie di clienti finali diversa capacità di analisi delle proposte commerciali diversa capacità di previsione/programmazione consumi (gestione rischio volume) differenti risorse per la commercializzazione della commodity Clienti di grandi dimensioni Clienti di medie dimensioni Clienti di piccole dimensioni Proposte contrattuali Complesse Mediamente complesse Standardizzate e comparabili Rischio volume Attività di commercializza zione Quasi tutto sul cliente Risorse con elevata competenza tecnica Bassa incidenza Poca parte trasferibile Quasi tutto sul venditore sul cliente Risorse con minore Risorse con minore competenza tecnica e competenza tecnica e maggiori costi contatto e maggiori costi contatto assistenza clienti Media incidenza Alta incidenza Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 5 Regimi di tutela I regimi di tutela sono differenziati in considerazione delle caratteristiche dei clienti finali e tenendo conto che i potenziali vantaggi da liberalizzazione risultano fruibili in misura differente Tutela di prezzo Garanzia della fornitura Clienti di piccola dimensione (tra cui i domestici) Clienti di media e grande dimensione Servizio di maggior tutela Servizio di salvaguardia Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 6

4 Settore elettrico: maggior tutela ACQUIRENTE UNICO mercato mercato all ingrosso all ingrosso Servizio Servizio di di dispacciamento dispacciamento da da Terna Terna Contratto di cessione ESERCENTE LA MAGGIOR TUTELA Se < clienti: impresa di distribuzione Se > clienti: società di vendita separata dalla distribuzione CLIENTE FINALE IN MAGGIOR TUTELA Contratto di maggior tutela Non è nel mercato libero Tutti i punti di prelievo in bassa tensione Ha meno di 50 dipendenti e un fatturato/totale di bilancio non superiore a 10mln Il cliente può sempre rientrare dal mercato libero alla tutela Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 7 Cosa paga il cliente finale in maggior tutela? Al cliente finale in maggior tutela si applicano: Corrispettivo PED: copertura costi di acquisto e di dispacciamento Componente UC1/ Corrispettivo PPE: copertura differenze costi/ricavi per approvvigionamento Corrispettivo PCV: copertura costi di commercializzazione Componente DISP bt restituzione differenziale relativo alla commercializzazione PREZZI Servizi liberalmente svolti Definiti dall Autorità in base a criteri di mercato Garanzia per il cliente Tariffe di distribuzione, trasmissione e misura: copertura costi dei rispettivi servizi Componenti A e UC: copertura di oneri di sistema (es. incentivi fonti rinnovabili) e altri costi (es. recuperi di qualità) TARIFFE Servizi svolti in monopolio Prezzo massimo pagato da tutti i clienti elettrici ONERI DI SISTEMA Pagati da tutti i clienti elettrici Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 8

5 Settore elettrico: salvaguardia MERCATO ELETTRICO DISPACCIAMENTO Selezionato attraverso procedure concorsuali. Soggetto che opera anche nel mercato libero ESERCENTE LA SALVAGUARDIA CLIENTE FINALE IN SALVAGUARDIA Contratto di salvaguardia Non è nel mercato libero Cliente con punti di prelievo in alta, media e bassa tensione (non avente diritto alla maggior tutela) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 9 Cosa paga il cliente finale in salvaguardia? Al cliente finale in salvaguardia si applicano: PUN + omega Omega risultante da asta Corrispettivi di dispacciamento ad esclusione dei corrispettivi di sbilanciamento Tariffe di distribuzione, trasmissione e misura: copertura costi dei rispettivi servizi Componenti A e UC: copertura di oneri di sistema (es. incentivi fonti rinnovabili) e altri costi (es. recuperi di qualità) TARIFFE Servizi svolti in monopolio Prezzo massimo pagato da tutti i clienti elettrici ONERI DI SISTEMA Pagati da tutti i clienti elettrici Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 10

6 Il servizio di maggior tutela Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 11 Corrispettivo PED (1) Il corrispettivo PED è destinato alla copertura dei costi di acquisto e di dispacciamento dell energia elettrica sostenuti dall esercente la maggior tutela L esercente la maggior tutela: compra i servizi di acquisto e dispacciamento dell energia elettrica dall Acquirente unico pagando il prezzo di cessione vende l energia elettrica ai clienti finali ricevendo il corrispettivo PED Acquirente unico prezzo di cessione Esercente la maggior tutela corrispettivo PED Cliente finale in maggior tutela Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 12

7 Corrispettivo PED (2) Il corrispettivo è aggiornato all inizio di ciascun trimestre e determinato sulla base del livello dei prezzi di cessione dell Acquirente unico (nel trimestre successivo/nell anno solare di riferimento) I valori del corrispettivo PED: sono differenziati per ciascuna tipologia contrattuale (domestici, BT altri usi e BT illuminazione pubblica) possono essere monorari, articolati per fasce, per mese/raggruppamenti di mese E già definito un piano per l applicazione a tutti i clienti finali serviti in maggior tutela di corrispettivi PED differenziati per fasce orarie e per mesi/raggruppamenti di mesi, se il misuratore lo consente. Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 13 Perché questa struttura dei corrispettivi PED? 1. maggiore coerenza con i costi di approvvigionamento di Acquirente unico 2. eliminazione sussidi incrociati: ciascun cliente paga il costo che causa al sistema corrispettivo monorario: clienti con consumi relativamente concentrati nelle ore non di punta (F2 e F3) pagano un sussidio ai clienti con consumi concentrati nelle ore di punta F1 3. maggiore efficienza allocativa con trasferimento di segnali di prezzo differenziati a seconda del diverso valore dell energia elettrica nel tempo incentivo a spostare, laddove possibile, i consumi nei momenti di minore congestione per il sistema Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 14

8 Le fasce orarie F1: F1: ore ore di di punta punta (peak) (peak) Nei Nei giorni giorni dal dal lunedì lunedì al al venerdì: venerdì: dalle dalle ore ore alle alle ore ore F2: F2: ore ore intermedie (mid-level) Nei Nei giorni giorni dal dal lunedì lunedì al al venerdì: venerdì: dalle dalle ore ore alle alle ore ore e e dalle dalle ore ore alle alle ore ore Nei Nei giorni giorni di di sabato: sabato: dalle dalle ore ore alle alle ore ore F3: F3: ore ore fuori fuori punta punta (off-peak) Nei Nei giorni giorni dal dal lunedì lunedì al al sabato: sabato: dalle dalle ore ore alle alle ore ore e e dalle dalle ore ore dalle dalle ore ore Nei Nei giorni giorni di di domenica e e festivi* festivi* Tutte Tutte le le ore ore della della giornata ** Si Si considerano festivi: festivi: 11 gennaio; 66 gennaio; lunedì lunedì di di Pasqua; Pasqua; Aprile; Aprile; 11 maggio; maggio; 22 giugno; giugno; agosto; agosto; 11 novembre; 88 dicembre; dicembre; dicembre Raggruppamento di mesi R1/R2 High/low season Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 15 Corrispettivi PED per PMI (1) CLIENTI BT ALTRI USI > 16,5 kw PED differenziato per F1, F2, F3 Mese Applicato da 3 mesi dopo la riprogrammazione misuratore Automaticamente per i punti già trattati orari/per fasce ai sensi del LP 1 gennaio 2009 Nei 3 mesi dalla riprogrammazione, in fattura sono comunicati i consumi nelle diverse fasce ma si applicano i corrispettivi monorari Trasferimento al cliente del segnale di prezzo orario (fasce) e del segnale di prezzo stagionale (mesi) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 16

9 Corrispettivi PED per PMI (2) CLIENTI BT ALTRI USI </= 16,5 kw PED differenziato per F1, F2, F3 Raggruppamenti di mesi R1, R2 Applicato da 6 mesi dopo la riprogrammazione misuratore Automaticamente per i punti già trattati orari/per fasce ai sensi del LP 1 aprile 2009 Nei 6 mesi dalla riprogrammazione, in fattura sono comunicati i consumi nelle diverse fasce ma si applicano i corrispettivi monorari Trasferimento al cliente del segnale di prezzo orario (fasce) e del segnale di prezzo stagionale (raggruppamenti di mesi) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 17 Esempio Punto di prelievo con potenza disponibile > 16,5 kw trattato per fasce dall 1 giugno 2009 fatture relative al periodo giugno-agosto: corrispettivi PED monorari e comunicazione in fattura dei consumi nelle fasce F1, F2 ed F3 da settembre 2009: applicazione PED differenziati per fascia e per mese Punto di prelievo con potenza disponibile < 16,5 kw trattato per fasce dall 1 giugno 2009 fatture relative al periodo giugno-novembre 2009: corrispettivi PED monorari e comunicazione in fattura dei consumi nelle fasce F1, F2 ed F3 da dicembre 2009: applicazione PED differenziati per fascia e per raggruppamenti di mesi Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 18

10 Recupero e componenti UC1 e PPE Gli errori effettuati negli aggiornamenti sono: calcolati nei diversi aggiornamenti recupero definita un aliquota media a copertura dell importo totale da recuperare non differenziata per fasce orarie uguale per le diverse tipologie adeguamento dei corrispettivi PED per tener conto delle necessità di recupero Coperti (a partire dall anno successivo) attraverso le componenti a copertura della perequazione dei costi di acquisto per il mercato vincolato e per il servizio di maggior tutela fino al 31 dicembre 2007 (UC 1 ) a partire dall 1 gennaio 2008 (PPE) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 19 PCV e DISPBT CORRISPETTIVO PCV a copertura dei costi di commericalizzazione della vendita al dettaglio, definito sulla base dei costi di un operatore sul mercato libero espresso in cent /cliente/anno (cent /kwh) e differenziate per tipologie attualmente non è esplicitato il criterio di aggiornamento COMPONENTE DISP BT componente (negativa) a restituzione del differenziale relativo all attività di commercializzazione (prezzo PCV costo riconosciuto a esercenti) applicata a tutti i clienti finali aventi diritto alla maggior tutela (anche a quelli del libero) espressa in cent /cliente/anno (cent /kwh e scaglioni di consumo) e differenziata per le tipologie tendenzialmente aggiornata in ogni trimestre (necessità di gettito) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 20

11 Il mercato libero Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 21 Offerte sul mercato libero - Elementi di contesto 1) Caratteristiche clienti di piccola dimensione: bassa propensione al cambiamento bassa incidenza della spesa per l energia elettrica bassa conoscenza del mercato (diritti, opportunità, regole, operatori, istituzioni) 2) Struttura del mercato operatori dominanti a livello locale: vantaggio per gestione storica del rapporto: la forza del marchio vantaggi informativi (dati di misura; conoscenza cliente - rischio creditizio) il servizio di maggior tutela: possibilità di rientro nel servizio elementi delle condizioni economiche di recupero 3) Alcuni strumenti a supporto per una scelta consapevole codice di condotta commerciale e scheda di confrontabilità elenco venditori sportello consumatori Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 22

12 Caratteristiche contratti (1) Condizioni generali Oggetto del contratto Conclusione del contratto Attivazione della fornitura e durata del contratto Sospensione della fornitura Recesso e risoluzione del contratto Legge applicabile, collegio arbitrale e foro competente Altre condizioni (adeguamenti normativi) Confidenzialità/Riservatezza Condizioni tecniche Dati relativi alla potenza Mandato alla connessione Interruzione della fornitura e responsabilità fornitore Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 23 Caratteristiche contratti (2) Condizioni economiche Prezzo: i. formula di prezzo; ii. modalità di aggiornamento: paniere, indicizzazione, frequenza Corrispettivi relativi a superi di capacità giornaliera Variazione dei prelievi programmati o scostamenti tra parametri concordati e consuntivi Corrispettivi relativi agli sbilanciamenti Altri corrispettivi di trasporto applicati Componenti A e UC Diritti, tributi e relative addizionali Modalità di calcolo corrispettivi Fatturazione Modalità e tempistiche di pagamento Garanzie (deposito cauzionale, ) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 24

13 Condizioni generali Risoluzione contratto Caratteristiche contratti (3) in coerenza con la normativa sul recesso Altre condizioni (adeguamenti normativi) i contratti riportano normalmente clausole relative alla revisione in funzione della variazione normativa (in particolare per quanto attiene le attività regolate). E previsto un automatico adeguamento all evoluzione della normativa, senza necessità di ridefinire il contratto. Condizioni economiche Prezzo Spesso il prezzo non evidenzia (e valorizza) tutte le componenti relative all approvvigionamento (corrispettivi sbilanciamento, UC1 e PPE). Da considerare, inoltre, se il prezzo è già corretto per le perdite. Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 25 Tipi di offerte Dalla teoria offerte standardizzate convenienza ad offerte dual fuel legame al prezzo della maggior tutela alla pratica offerte standardizzate ma veramente semplici e trasparenti? poche offerte dual fuel indicizzazioni e sconti rispetto alla maggior tutela Attenzione a: semplicità vuol sempre dire trasparenza? indicizzazioni e sconti rispetto alla maggior tutela: lo sconto è calcolato su tutta la materia prima (compresa l UC1 e PPE) o solo su alcuni elementi? come viene trattato il dispacciamento? come avviene l indicizzazione? Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 26

14 Alcuni dati Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 27 Approvvigionamenti AU per fonte-previsioni primo trimestre 2010 GWh Importazioni Contratti bilaterali Acquisti in borsa di cui: CIP VPP 114 Totale Acquisti in borsa % quota non coperta 58% Elaborazione AEEG, su dati AU Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 28

15 (mln) Consumi di energia elettrica (1) TWh 250 TWh Mercato vincolato/tutelato Mercato libero* * Elaborazione AEEG su dati Terna (*stima) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 29 0 Clienti serviti in maggior tutela (1) Clienti domestici Clienti Bt altri usi lug-07 nov-07 mar-08 lug-08 nov-08 mar-09 lug-09 nov-09 Fonte AEEG, su comunicazioni esercenti Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 30

16 30,00 25,00 Clienti serviti in maggior tutela (2) 33,76 n. clienti in m.ni 33,76 35,00 5,96-2,75-0,97 31,15 4,99 20,00-1,78 15,00 10,00 27,79 26,02 5,00 - Luglio 2007 Dicembre 2009 Clienti domestici Clienti Bt altri usi Fonte AEEG, su comunicazioni esercenti Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 31 Passaggi al mercato libero (1) 1,8% 1,6% 1,4% Bt altri usi Domestici 1,2% 1,0% 0,8% 0,6% 0,4% 0,2% 0,0% lug-07 lug-08 lug-09 Fonte AEEG, su comunicazioni esercenti Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 32

17 Passaggi al mercato libero (2) Clienti BT Passati al Libero di cui con venditore non collegato lug-07 lug-08 lug-09 Fonte AEEG, su comunicazioni esercenti Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 33 Passaggi al mercato libero (3) Clienti domestici Passati al Libero di cui con venditore non collegato lug-07 lug-08 lug-09 Fonte AEEG, su comunicazioni esercenti Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 34

18 Passaggi al mercato libero (4) Situazione al 31 dicembre 2009-Evoluzione del servizio di maggior tutela-clienti Bt altri usi Nord Centro Sud Italia Numero complessivo punti di prelievo (a) (b) Serviti in maggior tutela 75,90% 78,10% 81,40% 78,20% Flussi complessivi dal 1 luglio 2007 al 31 dicembre 2009 Passaggi al mercato libero (c) 22,40% 21,00% 18,50% 20,80% Passaggi al mercato libero e serviti da società collegata al 12,50% 11,50% 9,90% 11,40% distrib.(d) Passaggi al mercato libero e serviti da società non collegata al 9,90% 9,50% 8,60% 9,40% distrib. (e) (f) Rientri in maggior tutela 2,90% 3,40% 4,30% 3,50% a. Punti vincolati al 30 giugno sommatoria attivazioni - sommatoria disattivazioni dal 1 luglio 2007 al 31 dicembre 2009 b. Punti di prelievo serviti in maggior tutela al 31 dicembre 2009 / punti totali (d) c. Passaggi al mercato libero dal 1 luglio 2007 al 31 dicembre 2009 (include eventuali punti che sono passati più di una volta ) / punti totali (a) d. Passaggi al mercato libero con società legata all'esercente la maggior tutela (include eventuali ripetizioni da parte di singoli punti) / punti toali (a) e. = (f) - (g) f. Rientri in maggior tutela dal mercato libero (include eventuali ripetizioni da parte di singoli punti) / punti totali (a) Fonte AEEG, su comunicazioni esercenti Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 35 Passaggi al mercato libero (5) Situazione al 31 dicembre 2009-Evoluzione del servizio di maggior tutela-clienti domestici centro nord sud Italia Numero complessivo punti di (a) prelievo Serviti in maggior tutela (b) 91,00% 91,60% 91,10% 91,10% Flussi complessivi dal 1 luglio 2007 al 31 dicembre 2009 Passaggi al mercato libero (c) 9,10% 8,70% 9,50% 9,20% Passaggi al mercato libero e serviti da società collegata al distrib.(d) 6,40% 5,60% 7,20% 6,50% Passaggi al mercato libero e serviti da società non collegata al distrib. (e) 2,70% 3,10% 2,30% 2,70% Rientri in maggior tutela (f) 0,30% 0,30% 0,90% 0,50% a. Punti vincolati al 30 giugno sommatoria attivazioni - sommatoria disattivazioni dal 1 luglio 2007 al 31 dicembre 2009 b. Punti di prelievo serviti in maggior tutela al 31 dicembre 2009 / punti totali (d) c. Passaggi al mercato libero dal 1 luglio 2007 al 31 dicembre 2009 (include eventuali punti che sono passati più di una volta ) / punti totali (a) d. Passaggi al mercato libero con società legata all'esercente la maggior tutela (include eventuali ripetizioni da parte di singoli punti) / punti toali (a) e. = (f) - (g) f. Rientri in maggior tutela dal mercato libero (include eventuali ripetizioni da parte di singoli punti) / punti totali (a) Fonte AEEG, su comunicazioni esercenti Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 36

La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità

La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità Conferenza Europea CECODHAS La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità Guido Bortoni Direttore Mercati Autorità per l energia elettrica e il gas DIREZIONE MERCATI Ancona, 21 aprile

Dettagli

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Andrea Rosazza Autorità per l energia elettrica e il gas - Direzione Mercati UNAE Veneto - Padova 26 settembre

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

Scatti al 30 giugno 2014

Scatti al 30 giugno 2014 Scatti al 30 giugno 2014 1 Il mercato dell energia elettrica in Italia 2013 Bilancio anno 2013-4,4% Previsione anno 2014 Domanda Energia Elettrica 298 TWh (totale) 233 TWh al mercato non domestico www.consulenzaenergetica.it

Dettagli

PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3. PE (centesimi di euro/kwh) PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3

PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3. PE (centesimi di euro/kwh) PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3 Tabella 1.1: Parametro PE M, di cui al comma 10.3 lettera b), comma 10.5 lettera a) punto ii, comma 10,6 lettera b) punto iii, corretto per le perdite di rete (elemento PE) Tipologie di contratto di cui

Dettagli

Approvvigionamenti di energia elettrica per il servizio di maggior tutela

Approvvigionamenti di energia elettrica per il servizio di maggior tutela Roma, 24 novembre 2015 Sommario Struttura dei prezzi per i clienti finali Clienti ed energia nel servizio di maggior tutela Quotazioni dei prodotti energia Portafoglio di AU 2 Sistema elettrico nel contesto

Dettagli

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo?

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? Maria Rosalia Cavallaro Area Analisi Economico Finanziarie Indice La filiera elettrica Approvvigionamento Infrastruttura Vendita Sistema tariffario Sistema

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche

I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche - III trimestre 2012 - Centro Studi Unioncamere Basilicata SCHEDE: La fornitura di energia elettrica per le famiglie I costi del servizio elettrico

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche

I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche - II trimestre 2012 - Centro Studi Unioncamere Basilicata SCHEDE: La fornitura di energia elettrica per le famiglie I costi del servizio elettrico

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia Nota metodologica A cura di: Una premessa Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni

Dettagli

ENERGINDUSTRIA. Il mercato dell energia elettrica e la. Le componenti tariffarie. Vicenza, 18 maggio 2012

ENERGINDUSTRIA. Il mercato dell energia elettrica e la. Le componenti tariffarie. Vicenza, 18 maggio 2012 ENERGINDUSTRIA Il mercato dell energia elettrica e la contrattualistica Le componenti tariffarie Vicenza, 18 maggio 2012 Marco Busin 2012 IL MERCATO TUTELATO Il contesto normativo previsto dal decreto

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia Nota metodologica A cura di: UNA PREMESSA Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

La regolamentazione dei settori dell energia elettrica e del gas

La regolamentazione dei settori dell energia elettrica e del gas La regolamentazione dei settori dell energia elettrica e del gas Il funzionamento dei mercati dell energia elettrica e del gas Massimo Ricci - Direzione mercati Autorità per l energia elettrica e il gas

Dettagli

Quaderno di energy management 31 LEGGERE LE BOLLETTE

Quaderno di energy management 31 LEGGERE LE BOLLETTE Quaderno di energy management 31 LEGGERE LE BOLLETTE 4 Le bollette dei vettori energetici appaiono generalmente quasi un documento oscuro, quasi cripticocriptate. Vengono In esse si trovanoinnumerevoliriportate

Dettagli

FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX Codice: ATEFSF/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica A cura di: Una premessa Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni sui prezzi.

Dettagli

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523 Facile Il prezzo della fornitura di energia elettrica, al netto delle imposte e di quanto espressamente previsto nelle condizioni generali di fornitura (CGF) per tutti i punti di prelievo indicati nell

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica A cura di: Una premessa Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni sui prezzi.

Dettagli

Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive

Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive Ing. Nicolò Di Gaetano Responsabile Relazioni Esterne ed Analisi di Mercato Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema

Dettagli

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Voce di spesa Descrizione del prezzo Componenti incluse Spesa per la materia energia Spesa per il trasporto e la gestione

Dettagli

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo Workshop 1 Quadro normativo Con legge n. 481 del 14 novembre 1995 è stata istituita l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (www.autorita.energia.it) che ha il compito di tutelare gli interessi dei

Dettagli

Delibera ARG/elt 37/08

Delibera ARG/elt 37/08 Delibera ARG/elt 37/08 Aggiornamento per il trimestre aprile - giugno 2008 delle condizioni economiche del servizio di vendita di energia elettrica di maggior tutela L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero Validità offerta: fino al 25 gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA CASA Codice: ATFDC/2015 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Elettricità: la bolletta trasparente

Elettricità: la bolletta trasparente Elettricità: la bolletta trasparente Con la bolletta dell energia elettrica, famiglie e piccoli consumatori serviti in maggior tutela 1 (pagano sostanzialmente per quattro principali voci di spesa. In

Dettagli

www.gala.it/bollettatrasparente

www.gala.it/bollettatrasparente GLOSSARIO BOLLETTA ENERGIA ELETTRICA QUADRO SINTETICO: INFORMAZIONI RELATIVE AL CLIENTE FINALE, AL PUNTO DI PRELIEVO E ALLA TIPOLOGIA CONTRATTUALE Mercato Libero. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di

Dettagli

COMUNE DI BARONISSI. PROVINCIA di SALERNO. Settore Pianificazione e Gestione dello Sviluppo del Territorio e delle OO. PP.

COMUNE DI BARONISSI. PROVINCIA di SALERNO. Settore Pianificazione e Gestione dello Sviluppo del Territorio e delle OO. PP. COMUNE DI BARONISSI PROVINCIA di SALERNO Settore Pianificazione e Gestione dello Sviluppo del Territorio e delle OO. PP. Allegato C: Spending Review Energia Elettrica Piano Energetico Comunale per il Comune

Dettagli

Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici. Imola, 14 luglio 2010

Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici. Imola, 14 luglio 2010 Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici Imola, 14 luglio 2010 I nuovi prezzi biorari per i clienti domestici Dal 1 luglio 2010 i prezzi biorari interesseranno gradualmente tutti

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Elettricità Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero Dal 1 luglio 2007 il mercato dell energia è

Dettagli

FORZA DOPPIA SEMPLICE OFFERTA ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA SEMPLICE OFFERTA ENERGIA ELETTRICA OFFERTA ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 15 aprile 2014 Denominazione: Codice: ATEE5/2014 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti che desiderano attivare, nel mercato

Dettagli

Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia

Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia in partnership con Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia Modulo richiesta contatto BLUENERGY GROUP S.p.A. Sede Legale ed amministrativa Via Roma 39 33030 Campoformido (UD) Tel.: 0432 632911

Dettagli

PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Tariffazione dell energia elettrica Classificazione dei costi dell energia elettrica Costi di generazione (oneri finanziari, costi di smantellamento, costi d esercizio,

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNCATO Energia: da ottobre nessun aumento per l elettricità, gas +5,5% Sui prezzi del gas hanno pesato le quotazioni del petrolio e l incremento dell va Milano,

Dettagli

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Servizio di maggior tutela Tariffe elettriche per usi non domestici nei comuni di Osimo e di Recanati Anno 2013 1 TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore non telegestito

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di 12 mesi e 24 mesi

Dettagli

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali Codice di Condotta Commerciale per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali ( Delibera ARG/com 104/10 Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com 196/10 239/10 ) Titolo

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/16 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Aggiornamento elettrico per il mercato vincolato:

Aggiornamento elettrico per il mercato vincolato: Aggiornamento elettrico per il mercato vincolato: portafoglio approvvigionamenti AU all ingrosso, meccanismi d aggiornamento degli oneri di approvvigionamento e di dispacciamento, impatto degli andamenti

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche

I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche I prezzi dell energia elettrica per le utenze domestiche - II trimestre 2013 - Centro Studi Unioncamere Basilicata SCHEDE: In sintesi La fornitura di energia elettrica per le famiglie I costi del servizio

Dettagli

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero: è il mercato in cui

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Astea spa Tariffe tutelate di vendita Energia Elettrica Anno 2011 1 TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore non telegestito utenza Sottotipologia di utenza Codice tariffa

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA GESTORE DEI SERVIZI ELETTRICI GSE SPA Direzione Operativa www.gse.it www.gsel.it 2 Commercializzazione dell energia energia elettrica

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/16 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

Il mercato dell energia elettrica in Italia

Il mercato dell energia elettrica in Italia Il mercato dell energia elettrica in Italia Ing. Giacomo Trupia 1 parte Il mercato elettrico in Italia Indice 1 parte OBIETTIVI FONTI BIBLIOGRAFICHE OGGETTO LEGGI FONDAMENTALI TAPPE EVOLUZIONE MERCATO

Dettagli

ESTENERGY ZERO PENSIERI

ESTENERGY ZERO PENSIERI ESTENERGY ZERO PENSIERI OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA A PREZZO FISSO Validità offerta: fino al 10 Gennaio 2013 Denominazione: EstZeroPensieri Codice ee: DOEF101201 Cod.gas: 20 Destinatari offerta

Dettagli

La bolletta elettrica nel mercato libero

La bolletta elettrica nel mercato libero Federico Luiso La bolletta elettrica nel mercato libero Indicazioni per la comprensione di una bolletta per la fornitura dell energia elettrica Trento, 2 ottobre 2015 Indice Le voci della bolletta elettrica

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

La bolletta elettrica nel mercato libero

La bolletta elettrica nel mercato libero Federico Luiso La bolletta elettrica nel mercato libero Indicazioni utili per la comprensione di una bolletta per la fornitura dell energia elettrica Milano, 12 febbraio 2015 Indice Le voci della bolletta

Dettagli

Indice. III. La determinazione del prezzo dell energia elettrica

Indice. III. La determinazione del prezzo dell energia elettrica Indice III. La determinazione del prezzo dell energia elettrica Il prezzo dell energia elettrica Normativa di riferimento Il ruolo della tariffa Tariffa elettrica per il mercato libero Principi di regolazione

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Deliberazione 21 febbraio 2008 - ARG/elt 18/08 Perequazione dei costi di approvvigionamento dell energia elettrica per il servizio di maggior tutela e definizione dei meccanismi di conguaglio tra l Acquirente

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

Costi e prezzi dell energia. energia per le micro, piccole e medie imprese

Costi e prezzi dell energia. energia per le micro, piccole e medie imprese Costi e prezzi dell energia energia per le micro, piccole e medie imprese Roma, 28 aprile 2011 Donato Berardi, partner Il ruolo delle CCIAA e delle loro Unioni Con l art. 5 del decreto legge n. 112/2008

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II

La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II Corso di Formazione ESTATE La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II Daniele Cocco Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università degli Studi di

Dettagli

3. Ruoli ed attività dei soggetti coinvolti

3. Ruoli ed attività dei soggetti coinvolti La missione dell Autorita per l Energia Elettrica e il Gas Autorità per l Energia Elettrica e il Gas Garantire la promozione della concorrenza e dell efficienza, assicurare adeguati livelli di qualità

Dettagli

Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Pag. 1 di 8 Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

WORKSHOP Liberalizzazione del mercato elettrico italiano e comportamento dei consumatori. attività di AU

WORKSHOP Liberalizzazione del mercato elettrico italiano e comportamento dei consumatori. attività di AU WORKSHOP Liberalizzazione del mercato elettrico italiano e comportamento dei consumatori I I risultati dell attivit attività di AU Dott. Nando Pasquali Presidente Acquirente Unico Spa Bologna, 22 gennaio

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

Il servizio di distribuzione e la vendita al dettaglio di energia elettrica: regolazione e concorrenza. Parte 5. Bari Ottobre 2011 Clara Poletti

Il servizio di distribuzione e la vendita al dettaglio di energia elettrica: regolazione e concorrenza. Parte 5. Bari Ottobre 2011 Clara Poletti Il servizio di distribuzione e la vendita al dettaglio di energia elettrica: regolazione e concorrenza Parte 5 Bari Ottobre 2011 Clara Poletti IEFE - UNIVERSITÀ COMMERCIALE LUIGI BOCCONI 1) Introduzione

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato Libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: BMFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili

Dettagli

prezzo vendita + dispacciamento + trasporto + oneri + imposte vendita (approvvigionamento energia)

prezzo vendita + dispacciamento + trasporto + oneri + imposte vendita (approvvigionamento energia) Leggere le bollette appunti di energy management Elettricità Le bollette dei vettori energetici sembrano quasi un documento oscuro. In esse si trovano riportate tante voci da cui risulta davvero difficile

Dettagli

LA BOLLETTA. dott.ssa Antonella Volante. Movimento Consumatori Verona

LA BOLLETTA. dott.ssa Antonella Volante. Movimento Consumatori Verona LA BOLLETTA dott.ssa Antonella Volante Movimento Consumatori Verona Progetto PTD2 Energia, realizzato dalle Associazioni Consumatori facenti parte del CNCU con il contributo del Fondo Sanzioni dell Autorità

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) che intende rendere più comprensibili

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

GUIDA DI ORIENTAMENTO

GUIDA DI ORIENTAMENTO WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI ORIENTAMENTO ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO 1 DEFINIZIONE DI BOLLETTA... 3 2 LE PRINCIPALI VOCI DI COSTO DELLA BOLLETTA... 3 2.1 Servizi

Dettagli

Società Elettrica Liparese S.r.l. III Trimestre 2015 Via Francesco Crispi, 86-98055 Lipari (ME)

Società Elettrica Liparese S.r.l. III Trimestre 2015 Via Francesco Crispi, 86-98055 Lipari (ME) Condizioni economiche per i clienti del o di maggior tutela CLIENTI DOMESTICI - : energia e dispacciamento (PED), commercializzazione vendita (PCV), componenti di perequazione (PPE) e di dispacciamento

Dettagli

Elettricità. milioni di euro alimentata in bassa tensione (BT).

Elettricità. milioni di euro alimentata in bassa tensione (BT). GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) che intende rendere più comprensibili

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: dal 1 gennaio elettricità +0,7%, nessun aumento per il gas Al via il nuovo Metodo tariffario idrico e un indagine per le

Dettagli

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Servizio di maggior tutela Tariffe elettriche per usi domestici nei comuni di Osimo e di Recanati Astea Energia spa Anno 2013 1 TARIFFE DI E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore non telegestito

Dettagli

ICET 4. Indice Costo Energia Terziario. Energia elettrica. a cura di Confcommercio-Imprese per l Italia in collaborazione con REF Ricerche

ICET 4. Indice Costo Energia Terziario. Energia elettrica. a cura di Confcommercio-Imprese per l Italia in collaborazione con REF Ricerche Ambiente e Utilities ICET 4 Indice Costo Energia Terziario a cura di Confcommercio-Imprese per l Italia in collaborazione con REF Ricerche aprile 2016, numero 4 Sintesi Energia Elettrica Prevista una riduzione

Dettagli

Energia: da ottobre elettricità +3,4%, gas +2,4%, ma nel 2015 risparmi per 60 euro

Energia: da ottobre elettricità +3,4%, gas +2,4%, ma nel 2015 risparmi per 60 euro COMUNICATO Energia: da ottobre elettricità +3,4%, gas +2,4%, ma nel 2015 risparmi per 60 euro Milano, 29 settembre 2015 Dopo i ribassi nei primi 9 mesi dell anno, in aumento le bollette nell ultimo trimestre,

Dettagli

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto Gestire il boom fotovoltaico A cura di QualEnergia e ANEA Le novità sullo scambio sul posto Ing. Gervasio Ciaccia Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale Autorità

Dettagli

Società Elettrica Liparese S.r.l. I Trimestre 2015 Via Francesco Crispi, 86-98055 Lipari (ME)

Società Elettrica Liparese S.r.l. I Trimestre 2015 Via Francesco Crispi, 86-98055 Lipari (ME) Condizioni economiche per i clienti del o di maggior tutela CLIENTI DOMESTICI - : energia e dispacciamento (PED), commercializzazione vendita (PCV), componenti di perequazione (PPE) e di dispacciamento

Dettagli

CANONEZERO OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

CANONEZERO OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: dal 06 giugno 2016 al 25 luglio 2016 Denominazione: Codice Gas e Luce: ATCZE Destinatari La presente offerta è riservata ai Clienti che desiderano

Dettagli

Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it

Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it Il sistema elettrico Mercato libero o a maggior tutela? Mercato libero o a maggior tutela? Gli Oneri A2 decommissioning nucleare A3 incentivi alle fonti

Dettagli

La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale

La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale Gabriella Utili Responsabile Unità informazione e tutela dei consumatori Direzione Consumatori

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili

Dettagli

IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA

IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA ENERGIA VITALE IL GLOSSARIO DELLA BOLLETTA Nelsa Gas srl Sede legale: via Fratelli Induno, 2 20154 Milano Sede amministrativa: via Varesina, 118 22075 Lurate Caccivio (Co) +39 031 393241 nelsagas@pec.netclean.it

Dettagli

Energia COME COMPORTARSI?

Energia COME COMPORTARSI? Energia COME COMPORTARSI? Vantaggi, limiti e opportunità del libero mercato dell energia. Informazioni e suggerimenti utili per le famiglie e gli utenti consumatori. A cura di RiL saving S.r.l. Dott. Roberto

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da gennaio deciso calo per la bolletta elettricità -3%, in lieve riduzione il gas -0,3% sull anno risparmi per oltre 72 euro

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da ottobre gas +5,4%, energia elettrica +1,7% Ma per effetto dei nuovi prezzi europei il 2014 si chiuderà con un risparmio

Dettagli

FOCUS NORMATIVO. Il Testo Integrato della regolazione della Qualità dei Servizi di Distribuzione e Misura dell Energia Elettrica

FOCUS NORMATIVO. Il Testo Integrato della regolazione della Qualità dei Servizi di Distribuzione e Misura dell Energia Elettrica Sommario FOCUS NORMATIVO... 3 AGGIORNAMENTI NORMATIVI... 4 ANDAMENTO MERCATO ENERGIA ELETTRICA... 5 ANDAMENTO ASTE ENERGETICHE... 6 ADDIO AL MERCATO TUTELATO... 7 FOCUS NORMATIVO Il Testo Integrato della

Dettagli

Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior tutela

Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior tutela Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del Paese Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior

Dettagli

LA TUTELA DEI CONSUMATORI IN MERCATI RETAIL LIBERALIZZATI

LA TUTELA DEI CONSUMATORI IN MERCATI RETAIL LIBERALIZZATI LA TUTELA DEI CONSUMATORI IN MERCATI RETAIL LIBERALIZZATI Alberto Grossi Direttore Consumatori e qualità del servizio Autorità per l energia elettrica e il gas Questa presentazione non è un documento ufficiale

Dettagli

Il ritiro dedicato dell energia elettrica

Il ritiro dedicato dell energia elettrica Il ritiro dedicato dell energia elettrica prodotta da impianti fino a 10 MVA e da impianti alimentati da fonti rinnovabili non programmabili: la delibera n. 280/07 Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili,

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012

Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012 Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012 FORNITURA ENERGIA ELETTRICA: CON QUALI TARIFFE RISPARMIO SE UTILIZZO UNA POTENZA CONTRATTUALMENTE IMPEGNATA MAGGIORE? INDICE p. 1 1. Introduzione

Dettagli

La bolletta elettrica

La bolletta elettrica La bolletta elettrica Ogni bimestre, puntuale, ecco la bolletta elettrica; ed ogni volta risulta difficile districarsi fa numeri e codici, tant è che il più delle volte ciascuno di noi si arrende e, fatte

Dettagli

GLOSSARIO Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

/punto di prelievo per anno. /punto di prelievo per anno. /punto di prelievo per anno. /kw/anno 0,2342

/punto di prelievo per anno. /punto di prelievo per anno. /punto di prelievo per anno. /kw/anno 0,2342 COMPONENTI A, UC e MCT - Delibera Autorità per l'energia Elettrica e il Gas 675/2014/R/COM ENERGIA ELETTRICA SU RETI HERA S.p.A. - decorrenza 1 GENNAIO 2015 USI DOMESTICI IN BASSA TENSIONE Tipologie di

Dettagli