COMUNE DI ARGENTA Provincia di Ferrara Piazza Garibaldi, Argenta Cod. Fisc P.I Tel. 0532/ Fax 0532/330217

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI ARGENTA Provincia di Ferrara Piazza Garibaldi, 1-44011 Argenta Cod. Fisc. 00315410381 - P.I. 00108090382 Tel. 0532/330111 - Fax 0532/330217"

Transcript

1 COMUNE DI ARGENTA Provincia di Ferrara Piazza Garibaldi, Argenta Cod. Fisc P.I Tel. 0532/ Fax 0532/ SETTORE DIREZIONE ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO ECONOMICO DEL TERRITORIO AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO FULL SERVICE DI APPARECCHIATURE MULTIFUNZIONE E STAMPANTI DA DESTINARE A VARI UFFICI COMUNALI Il Comune di Argenta vista la Determina Dirigenziale nr del di approvazione del Bando RENDE NOTO che è indetta una asta pubblica, per la fornitura in noleggio full service di apparecchiature multifunzione e stampanti. La gara è disciplinata dal presente bando: Art. 1 Oggetto della fornitura L appalto ha per oggetto la fornitura in noleggio full service di apparecchiature multifunzione e stampanti aventi le caratteristiche tecniche riportate nell allegato capitolato tecnico allegato sub. B) e contestuale permuta delle macchine di proprietà del Comune di Argenta elencate sub. A) al capitolato tecnico. Art. 2 Amministrazione aggiudicatrice dell appalto Comune di Argenta - Piazza Garibaldi nr Argenta (FE) P.I Tel Fax to internet Art. 2 Modalità di partecipazione alla gara Per partecipare alla gara le ditte dovranno inviare le proprie offerte, mediante raccomandata postale A.R. oppure consegnarle direttamente (a mezzo corriere o posta celere), all Ufficio Protocollo del Comune di Argenta, Piazza Garibaldi n. 1 cap Argenta (FE), improrogabilmente entro e non oltre le ore del giorno Le offerte pervenute oltre tale data saranno escluse dalla partecipazione. Oltre tale scadenza non sarà riconosciuta valida alcuna offerta, anche sostitutiva od aggiuntiva all'offerta precedente. 1

2 II plico dovrà pervenire perfettamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura; la consegna del plico è ad esclusivo rischio del mittente. Il plico dovrà recare sul lato esterno oltre all'indicazione del nominativo della ditta concorrente, la seguente dicitura: "Offerta per noleggio apparecchiature multifunzioni e stampanti. All'interno del plico dovranno essere poste due buste, ciascuna delle quali debitamente chiusa e controfirmata sui lembi di chiusura e precisamente: 1. Busta portante esternamente la dicitura "Documentazione amministrativa" contenente tutta la documentazione amministrativa prevista dal bando e dal capitolato. Pena l esclusione la busta 1 dovrà contenere la documentazione attestante il possesso da parte del fornitore dei requisiti di natura generale per la partecipazione alla gara, redatta sul modello allegato al presente bando: 1. Domanda di partecipazione all asta corredata di una dichiarazione sostitutiva ai sensi dell art. 46 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, resa dal legale rappresentante del concorrente ovvero da un suo delegato (allegare la delega) attestante il possesso dei seguenti requisiti: a) di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione dello Stato in cui sono stabiliti e che non sono in corso procedimenti per la dichiarazione di una di suddette condizioni, ai sensi dell art. 11 del D.Lgs. n 358/92 come modificato dal D.Lgs. n 402/98; b) di non trovarsi in stato di sospensione dell'attività commerciale; c) che nei suoi confronti non è stata emessa sentenza di condanna passata in giudicato, ovvero sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per qualsiasi reato che incide sulla moralità professionale o per delitti finanziari; d) che nell'esercizio della propria attività professionale non è stato commesso un errore grave, accertato con qualsiasi mezzo di prova addotto dall'amministrazione aggiudicatrice; e) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti; f) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento delle imposte e delle tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti; g) di non essersi reso gravemente colpevole di false dichiarazioni nel fornire informazioni che possono essere richieste ai sensi dell art. 11 comma 1 lettera f) del D.lgs. 358/92 e successive modificazioni ed integrazioni; h) di non trovarsi nelle condizioni di assoggettabilità della Legge n 68 Norme per il diritto al lavoro dei disabili ; i) i concorrenti che si trovino nell ambito di assoggettabilità della predetta legge, dovranno dichiarare, ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 445/2000, di essere in regola con le vigenti normative in materia. j) di non essersi avvalsa del Piano individuale di emersione di cui al comma 2 dell art. 1 bis della L. 383/01 nel testo introdotto dall art. 1, comma 2 del D.L. 210/2002,convertito in L. 266/2002. k) che l impresa è iscritta nel registro delle imprese della Camera di Commercio ed attesta i seguenti dati (per le ditte con sede in uno stato straniero, indicare i dati di iscrizione all Albo o Lista ufficiale dello Stato di appartenenza): numero di iscrizione data di iscrizione, durata della ditta/data termine, forma giuridica, titolari, soci, 2

3 direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari (indicare i nominativi, le qualifiche, le date di nascita e la residenza). l) di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e disposizioni contenute nel bando di gara e nel capitolato tecnico. IMPORTANTE La dichiarazione sostitutiva dovrà inoltre riportare in calce l informativa relativa al fatto che, ai sensi e per gli effetti della legge 196 del , i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa. La dichiarazione deve essere sottoscritta dal legale rappresentante. Alle dichiarazioni sostitutive, in alternativa all autenticazione della sottoscrizione, deve essere allegata, a pena di esclusione, copia fotostatica di un documento di identità del/dei sottoscrittore/i. 2. Busta, (nella quale non devono essere inseriti altri documenti ) portante esternamente la dicitura "Offerta economica" contenente l'offerta economica, con indicazione della ragione sociale dell'offerente, del domicilio legale, nonché la specificazione del numero di partita I.V.A. e C.F., debitamente sottoscritta, con firma leggibile e per esteso, dal legale rappresentante della ditta. In particolare l'offerta economica dovrà contenere l'indicazione precisa: a) del costo copia unica comprensivo canone noleggio - (in cifre ed in lettere) riferito alle apparecchiature individuate nell allegato B al capitolato tecnico per la stampa in b/n e colori. b) del canone complessivo (in cifre ed in lettere) riferito all'intera durata del contratto ottenuto moltiplicando il costo copia unitario di cui alla precedente lett. a) per il volume di copie annue minimo garantito ( b/n e colori) e per gli anni di durata contrattuale (quattro); c) costo unitario delle copie eccedenti il volume minimo garantito (vale anche per copie a colori). d) Offerta economica forfettaria prezzo offerto per il ritiro in permuta delle apparecchiture di proprietà del Comune a titolo di sconto, di cui all allegato A al presente capitolato tecnico. e) Canone complessivo, riferito all intera durata del contratto, ottenuto sottraendo dal canone indicato al punto b) precedente il valore dell offerta indicata al punto d) precedente. IMPORTANTE Il costo copia unica è il costo comprensivo del canone di noleggio. II costo copia offerto s'intende comprensivo di tutti gli oneri per la fornitura delle apparecchiature e per i servizi indicati negli articoli da 8 a 13 dell allegato Capitolato tecnico. 3

4 Non saranno quindi ammesse offerte che prevedano costi aggiuntivi rispetto ai "costo copia di noleggio" ed al "costo copie eccedenti". Non saranno, altresì, ammesse offerte incomplete, condizionate, riferite ad una fornitura parziale, o che siano relative ad apparecchiature che non possiedono tutte le caratteristiche tecniche elencate all'art. 3 dell allegato Capitolato. Art. 3 Svolgimento della gara La Commissione aggiudicatrice si riunirà in seduta pubblica - presso la Sede del Comune di Argenta in Piazza Garibaldi n. 1 Argenta, alle ore 11,00 del giorno Alla data ed ora indicate per lo svolgimento dell asta pubbica si procederà all apertura della busta n. 1 ed alla ammissione dei concorrenti che abbiano dimostrato il possesso dei requisiti richiesti, successivamente la Commissione, procederà alla apertura della busta n. 2 contenente l offerta economica ed alla conseguente aggiudicazione secondo i criteri definiti all art. 2. Ai sensi dell art. 19 comma 2 della legge 358/92 la Commissione aggiudicatrice valuterà le offerte anormalmente basse, prima di escluderle, chiederà per iscritto le precisazioni in merito agli elementi costitutivi dell'offerta ritenuti pertinenti e li verificherà tenendo conto di tutte le spiegazioni ricevute. L'amministrazione aggiudicatrice tiene conto, in particolare, delle giustificazioni riguardanti l'economia o le condizioni eccezionalmente favorevoli di cui dispone il fornitore, con l'esclusione, peraltro, di giustificazioni concernenti elementi i cui valori minimi sono stabiliti da disposizioni legislative, regolamentari o amministrative, ovvero i cui valori risultano da atti ufficiali. Sono assoggettate alla verifica di cui ai commi precedenti tutte le offerte che presentano una percentuale di ribasso che superi di un quinto la media aritmetica dei ribassi delle offerte ammesse, calcolata senza tener conto delle offerte in aumento. procederà all aggiudicazione anche in caso di una sola offerta valida. Le spese contrattuali di registrazione, ecc., nessuna esclusa, sono a carico dell aggiudicatario. Art. 4 Modalità di aggiudicazione della fornitura L'appalto è inscindibile e viene aggiudicato mediante asta pubblica, ai sensi dell'art. 19 comma 1 - lett. a) del D.Lgs. 358/92 così come modificato dal D.Lgs. 402/98, a favore dell'offerta che comporterà la minor spesa per l'amministrazione comunale, vale a dire il minor costo copia unitario riferito al minimo garantito per le apparecchiature di cui all'art. 3, allegato B del capitolato tecnico. In caso di offerte uguali (medesimo costo copia) si prenderà in considerazione la singola proposte in gara relativamente al costo copie eccedenti in caso di ulteriore parità si terrà conto dell offerta di cui al punto 6/d dell art. 2 del presente bando e poi si procederà ai sensi dell'alt. 77 R.D. 827/24. Art. 4 Depositi cauzionali La ditta aggiudicataria deve costituire una cauzione definitiva pari al 5% dell'importo contrattuale, nelle forme previste per legge. 348 del 10/6/82. 4

5 Qualora la garanzia venga costituita mediante fidejussione bancaria o polizza assicurativa, dal relativo atto deve risultare che il fidejussore si obbliga, incondizionatamente e senza riserva alcuna, dietro semplice richiesta della stazione appaltante ed entro 30 giorni dal ricevimento della relativa raccomandata, a versare la somma dovuta, con esclusione, in ogni caso, quindi, del beneficio della preventiva escussione di cui all'alt e.e. ed, in ogni caso, la decadenza di cui all'art c.c. La cauzione rimane vincolata per tutta la durata del contratto e viene restituita dopo aver accertato che la ditta ha adempiuto tutti i suoi obblighi e l'amministrazione comunale nulla ha più a pretendere. Art. 6 Visione ed acquisizione del capitolato e dei documenti di gara La visione ed il rilascio del bando e del capitolato sono gratuiti e richiedibili all Ufficio Contratti del Comune di Argenta, oppure acquisibili dal sito Internet del Comune Qualunque informazione di tipo amministrativo sulla procedura di gara, potrà essere richiesta presso il Settore Direzione Organizzazione e sviluppo economico del territorio del Comune di Argenta al numero 0532/ Altre informazioni tecniche sull oggetto della fornitura potranno essere richieste al Servizio CED del Comune di Argenta al numero 0532/ Argenta, lì IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (Buzzi dott. Pietro) 5

6 ISTANZA DI AMMISSIONE ASTA PUBBLICA per fornitura in noleggio di apparecchiature multifunzione e stampanti DICHIARAZIONE UNICA Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con Codice Fiscale con partita IVA n. C H I E D E di partecipare all asta pubblica indicata in oggetto come: A tal fine ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 dello stessi D.P.R., per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, DICHIARA a) di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione dello Stato in cui sono stabiliti e che non sono in corso procedimenti per la dichiarazione di una di suddette condizioni, ai sensi dell art. 11 del D.Lgs. n 358/92 come modificato dal D.Lgs. n 402/98; b) di non trovarsi in stato di sospensione dell'attività commerciale; c) che nei suoi confronti non è stata emessa sentenza di condanna passata in giudicato, ovvero sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per qualsiasi reato che incide sulla moralità professionale o per delitti finanziari; d) che nell'esercizio della propria attività professionale non è stato commesso un errore grave, accertato con qualsiasi mezzo di prova addotto dall'amministrazione aggiudicatrice; e) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti; f) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento delle imposte e delle tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti; 6

7 g) di non essersi reso gravemente colpevoli di false dichiarazioni nel fornire informazioni che possono essere richieste ai sensi dell art. 11 comma 1 lettera f) del D.lgs. 358/92 e successive modificazioni ed integrazioni; h) di non trovarsi nelle condizioni di assoggettabilità della Legge n 68 Norme per il diritto al lavoro dei disabili ; i) i concorrenti che si trovino nell ambito di assoggettabilità della predetta legge, dovranno dichiarare, ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 445/2000, di essere in regola con le vigenti normative in materia. j) di non essersi avvalsa del Piano individuale di emersione di cui al comma 2 dell art. 1 bis della L. 383/01 nel testo introdotto dall art. 1, comma 2 del D.L. 210/2002,convertito in L. 266/2002. k) che l impresa è iscritta nel registro delle imprese della Camera di Commercio di per la seguente attività ed attesta i seguenti dati (per le ditte con sede in uno stato straniero, indicare i dati di iscrizione all Albo o Lista ufficiale dello Stato di appartenenza): numero di iscrizione data di iscrizione durata della ditta/data termine forma giuridica titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari (indicare i nominativi, le qualifiche, le date di nascita e la residenza) l) di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e disposizioni contenute nel capitolato amministrativo e nel capitolato tecnico. E' consapevole che ai sensi dell'art. 76 della D.P.R. 445/2000 in caso di false dichiarazioni accertate dall'amministrazione procedente verranno applicate le sanzioni penali previste e la decadenza dal beneficio ottenuto sulla base delle dichiarazioni non veritiere. E' a conoscenza che il trattamento dei dati personali di cui al D.Lgs. 196 del (Codice in materia di protezione dei dati personali), avverrà solo per fini istituzionali e nei limiti di legge., lì N.B. La dichiarazione deve essere corredata da fotocopia, non autenticata, di documento di identità del sottoscrittore. 7

8 OFFERTA PER FORNITURA APPARECCHIATURE MULTIFUNZIONE E STAMPANTI Il sottoscritto nato a il / / in qualità di legale rappresentante della ditta offre la seguente apparecchiatura multifunzione/stampante, completa delle dotazioni richieste ed aventi le caratteristiche indicate nel bando e nel capitolato: A) Costo copia unica offerto bianco/nero: Euro oltre IVA (comprensivo canone noleggio) Costo copia unica offerto per colore: Euro oltre IVA (comprensivo canone noleggio) B) Canone Complessivo: Euro oltre IVA (per intera durata contratto costo copia unitario per volume copie annue minime garantite) C) Costo unitario copie eccedenti colori: Euro oltre IVA Costo unitario copie eccedenti b/n: D) Prezzo offerto per il ritiro in permuta delle apparecchiature di proprietà del Comune a titolo di sconto: Euro oltre IVA Euro E) Canone complessivo: Euro oltre IVA (per intera durata del contratto ottenuto sottraendo dal canone indicato al punto b) il valore dell offerta indicata al punto d). Il sottoscritto dichiara di accettare tutte le condizioni di fornitura di cui al bando di gara e relativo capitolato tecnico, nessuna esclusa. Firma 8

9 COMUNE DI ARGENTA P.ZZA GARIBALDI 1 ARGENTA CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL NOLEGGIO FULL SERVICE DI APPARECCHIATURE MULTIFUNZIONE E STAMPANTI DA DESTINARE A VARI UFFICI COMUNALI 9

10 INDICE DEGLI ARTICOLI ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART. 12 ART. 13 ART. 14 ART. 15 ART. 16 ART. 17 ART. 18 ART. 19 ART. 20 ART. 21 ART. 22 ART. 23 ART. 24 ART. 25 OGGETTO DELL APPALTO DURATA DEL CONTRATTO QUANTITA E TIPOLOGIA DELLE APPARECCHIATURE VARIAZIONE DELLE QUANTITA REQUISITI DI CONFORMITA MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA MODALITA DI AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA SERVIZI A CARICO DELLA DITTA AGGIUDICATARIA MODALITA DI CONSEGNA, INSTALLAZIONE E DISINSTALLAZIONE ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE FORNITURA DEI MATERIALI DI CONSUMO SMALTIMENTO DEI MATERIALI DI RISULTA VERIFICA DELLE APPARECCHIATURE LETTURA CONTATORI PAGAMENTO DELLE FATTURE OBBLIGHI DELLA DITTA APPALTATRICE VERSO IL PERSONALE DIPENDENTE RESPONSABILITA PER DANNI ONERI A CARICO DELLA DITTA AGGIUDICATARIA PENALITA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO DEPOSITO CAUZIONALE DIVIETO DI CESSIONE SUBAPPALTO ELEZIONE DOMICILIO FORO COMPETENTE RINVIO ALLE LEGGI VIGENTI 10

11 ART. 1 - OGGETTO DELL'APPALTO II presente capitolato speciale ha per oggetto il noleggio full-service di diverse apparecchiature digitali multifunzione e stampanti da assegnare a vari uffici comunali e contestuale permuta delle macchine di proprietà del Comune di Argenta elencate nell'allegato "A" da scontare nel costo del servizio. Le caratteristiche inderogabilmente richieste delle attrezzature oggetto della presente fornitura in noleggio sono quelle indicate nell allegato B) del presente capitolato. Le attività in cui si estrinseca l'oggetto del presente appalto sono, in particolare, le seguenti: uso delle macchine in locazione fornitura dei materiali di consumo assistenza tecnica e manutenzione ART. 2 - DURATA DEL CONTRATTO II contratto ha la durata di 4 (quattro) anni a partire dalla data di installazione delle macchine prevista entro il Alla naturale scadenza, il contratto non può essere rinnovato. L'Amministrazione Comunale si riserva, in ogni caso, la facoltà di prorogare una sola volta il termine del contratto per un periodo non superiore a 6 (sei) mesi, da comunicarsi alla ditta mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento almeno 15 (quindici) giorni prima della naturale scadenza. La ditta è impegnata ad accettare tale eventuale proroga alle stesse condizioni giuridiche ed economiche, nessuna esclusa, previste dal capitolato e dal contratto stesso. ART. 3 - QUANTITÀ' E TIPOLOGIA DELLE APPARECCHIATURE La quantità e la tipologia delle apparecchiture oggetto del presente Capitolato sono individuate nell allegato B) di cui formano parte integrante e sostanziale. Ogni apparecchiatura deve essere corredata di documentazione tecnica e manuale d'uso e deve, inoltre, essere fornita e messa in opera con una dotazione iniziale di materiali di consumo necessaria per renderla funzionante per il primo trimestre dall'installazione. E' inoltre inderogabilmente richiesto: che l apparecchiatura sia nuova di fabbrica con le caratteristiche al momento più aggiornate; che il formato A3 generi un unico scatto, come il formato A4. Resta inteso che le ditte potranno offrire modelli di apparecchiatura con caratteristiche migliorative ferme restando le caratteristiche minime di base sopracitate. 11

12 ART. 4 - VARIAZIONI DELLE QUANTITÀ' Qualora, esclusivamente durante il primo anno contrattuale, si verificasse, a fronte di mutate esigenze organizzative, una diminuzione o un aumento del numero di apparecchiature necessarie, la stazione appaltante si riserva di disdire il noleggio di singole apparecchiature o di richiedere l'installazione di nuove apparecchiature. In questa circostanza, come in ogni altro caso di modifica delle quantità delle apparecchiature, il canone di noleggio verrà adeguato in base alla variazione del numero di copie minimo garantito ed al costo copia relativo alla medesima tipologia di macchina - di cui al successivo art 6 - ultimo comma -. Tali variazioni potranno, in ogni caso, aver luogo, ai sensi dell'art. 11 R..D. n 2440 del 1923, nel limite di 1/5 (quinto) contrattuale. L'installazione di una macchina costituente nuova dotazione potrà essere richiesta alla ditta fornitrice esclusivamente dal Responsabile dell Ufficio Economato, sentito il Responsabile del C.E.D. tramite ordine scritto. La fornitura dovrà avvenire entro 15 gg. lavorativi dal ricevimento dell'ordine, per eventuali inadempienze vale quanto stabilito dal successivo art. 19 del presente Capitolato Speciale. ART. 5 - REQUISITI DI CONFORMITÀ Le apparecchialure devono essere: - alimentate direttamente con la tensione erogata attualmente in Italia; - munite di uno dei marchi di certificazione riconosciuti da tutti i paesi dell'unione Europea; - conformi alle norme relative alla compatibilita elettromagnetica. La ditta aggiudicataria si impegna a fornire fotocopiatrici conformi alle normative CEI o ad altre disposizioni intemazionali riconosciute e, in generale, alle vigenti norme legislative, regolamentari e tecniche disciplinanti i componenti (inclusi i materiali di consumo) e le modalià di impiego delle apparecchiature ai fini della sicurezza degli utilizzatori, con particolare riferimento alle disposizioni del D.P.R. n. 547/55, dal D.Lgs. n. 277/91, dal D.Lgs. n. 626/94 e successive modificazioni. Ciascuna apparecchiatura dovrà essere accompagnata da una scheda tecnica di sicurezza relativa alla emissione di ozono - emissione di polveri - emissione di calore - livello di rumore. In ogni caso, la ditta aggiudicataria si obbliga ad osservare, nell'esecuzione delle prestazioni contrattuali, tutte le norme e tutte le prescrizioni tecniche e di sicurezza, sia italiane sia europee, in vigore, nonché quelle che dovessero essere emanate, anche laddove non espressamente specificato. Le apparecchiature devono essere dotate di marcatura CE a norma del D.Lgs.4 dicembre 1992 n.475. Le apparecchiture fornite, comprensive della funzione stampante/scanner devono altresì essere compatibili e interfacciabili con il sistema software utilizzato dalla stazione appaltante. In particolare l amministrazione comunica all appaltatore dopo l avvenuta aggiudicazione e prima dell installazione: 12

13 - tipo di rete; - sistema operativo del server o del client; - driver di stampa per l installazione su client; - IP adress; - Subnet Mask; - Gateway; - Dominio. ART. 6 - MODALITÀ' DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per partecipare alla gara le ditte dovranno inviare le proprie offerte, mediante raccomandata postale A.R. oppure consegnarle direttamente (a mezzo corriere o posta celere), all'indirizzo ed entro il termine indicato nel bando di gara. Oltre tale scadenza non sarà riconosciuta valida alcuna offerta, anche sostitutiva od aggiuntiva all'offerta precedente. II plico dovrà pervenire perfettamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura; la consegna del plico è ad esclusivo rischio del mittente. Il plico dovrà recare sul lato esterno oltre all'indicazione del nominativo della ditta concorrente, la seguente dicitura: "Offerta per noleggio apparecchiature multifunzioni e stampanti. All'interno del plico dovranno essere poste due buste, ciascuna delle quali debitamente chiusa e controfirmata sui lembi di chiusura e precisamente: 1. Busta portante esternamente la dicitura "Documentazione amministrativa" contenente tutti i documenti previsti dalle "Condizioni di partecipazione" del bando di gara. 2. Busta, (nella quale non devono essere inseriti altri documenti ) portante esternamente la dicitura "Offerta economica" contenente l'offerta economica, con indicazione della ragione sociale dell'offerente, del domicilio legale, nonché la specificazione del numero di partita I.V.A. e C.F., debitamente sottoscritta, con firma leggibile e per esteso, dal legale rappresentante della ditta. In particolare l'offerta economica dovrà contenere l'indicazione precisa: a) del costo copia unica comprensivo del canone di noleggio - (in cifre ed in lettere) riferito alle apparecchiature individuate nel precedente art. 3 (allegato B) per la stampa in b/n e colori. b) del canone complessivo (in cifre ed in lettere) riferito all'intera durata del contratto ottenuto moltiplicando il costo copia unitario di cui alla precedente lett. a) per il volume di copie annue minimo garantito ( b/n e colori) e per gli anni di durata contrattuale (quattro); c) costo unitario delle copie eccedenti il volume minimo garantito (vale anche per copie a colori). d) Prezzo offerto per il ritiro in permuta delle apparecchiture di proprietà del Comune a titolo di sconto, di cui all allegato A) al presente capitolato. e) Canone complessivo, riferito all intera durata del contratto, ottenuto sottraendo dal canone indicato al punto b) precedente il valore dell offerta indicata al punto d) precedente. 13

14 II costo copia offerto s'intende comprensivo di tutti gli oneri per la fornitura delle apparecchiature e per i servizi indicati negli articoli da 8 a 13 del presente Capitolato speciale. Non saranno quindi ammesse offerte che prevedano costi aggiuntivi rispetto al "costo copia di noleggio" ed al "costo copie eccedenti". Non saranno, altresì, ammesse offerte incomplete, condizionate, riferite ad una fornitura parziale, o che siano relative ad apparecchiature che non possiedono tutte le caratteristiche tecniche elencate all'art. 3 del presente Capitolato. ART. 7 MODALITA DI AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA L'appalto è inscindibile e viene aggiudicato mediante asta pubblica, ai sensi dell'art. 19 comma 1 - lett. a) del D.Lgs. 358/92 così come modificato dal D.Lgs. 402/98, a favore dell'offerta che comporterà la minor spesa per l'amministrazione comunale, vale a dire il minor costo copia unitario riferito al minimo garantito per le apparecchiature di cui all'art. 3, allegato B) detratto il prezzo offerto per le apparecchiature in permuta di cui al punto d). In caso di offerte uguali (medesimo costo copia - art. 6 lett. a) si prenderà in considerazione la singola proposta in gara relativamente al costo copie eccedenti (art. 6 lett. c) in caso di ulteriore parità si terrà conto dell offerta di cui al punto 6/d e poi si procederà ai sensi dell'alt. 77 R.D. 827/24. Nel caso di presentazione o di ammissione di una sola offerta valida, l'amministrazione Comunale si riserva, a proprio insindacabile giudizio, di procedere all'aggiudicazione della fornitura oppure di effettuare una seconda gara. ART. 8 - SERVIZI A CARICO DELLA DITTA AGGIUDICATARIA Il costo copia unitario e quindi il canone di noleggio offerto s'intende comprensivo dell'apparecchiatura fornita nella configurazione richiesta e dei servizi sotto elencati: consegna, installazione e disinstallazione manutenzione ed assistenza fornitura materiali di consumo smaltimento materiali di risulta Addestramento ART. 9 - MODALITÀ' DI CONSEGNA, INSTALLAZIONE E DISINSTALLAZIONE L'attività di consegna ed installazione (e di relativo collaudo) si intende comprensiva di ogni onere relativo a imballaggio, trasporto, facchinaggio, consegna "al piano", posa in opera, installazione e asporto dell'imballaggio. Tale attività è da intendersi estesa anche alle funzioni opzionali eventualmente richieste dalla stazione appaltante. Le fotocopiatrici multifunzione e le stampanti, devono essere consegnate ed installate (e collaudate) a cura e spese della ditta aggiudicataria, presso i locali utilizzati ed individuati successivamente con planimetria che verrà messa a disposizione dell aggiudicatario e farà 14

15 parte del contratto, entro 30 (trenta) giorni naturali e consecutivi dall'aggiudicazione della fornitura in oggetto. La ditta dovrà comunque fornire unitamente alle apparecchiature e/o alle stampanti tutti i manuali tecnici per illustrare l'uso delle stesse, nonché una dotazione iniziale di materiali di consumo necessaria per renderle funzionanti per il primo trimestre dall'installazione. Al fine di semplificare l'uso delle apparecchiature, al momento dell'installazione la ditta aggiudicataria dovrà organizzare ed eseguire un'attività di affiancamento agli utenti volta a chiarire: l'uso delle fotocopiatrici in ogni loro funzione; le procedure per la soluzione degli inconvenienti più frequenti (inceppamento carta, ecc...); la gestione operativa quotidiana (caricamento carta, sostituzione meteriali di consumo, ecc...); le modalità di comunicazione (per es. orari e numero di telefono) con il personale competente per eventuali richieste di intervento, manutenzione, assistenza tecnica, fornitura materiali di consumo e per ogni altro tipo di esigenza connessa ai servizi inclusi nel costo copia unitario (e nel canone di noleggio); Qualora, durante l'installazione e il relativo collaudo, le apparecchiature risultino difettose o difformi da quelle richieste, la Ditta aggiudicataria deve provvedere alla loro tempestiva sostituzione. Effettuata l'installazione e verificata la funzionalità delle apparecchiature (collaudo), verrà redatto apposito verbale da sottoscriversi da parte di un incaricato dell'amministrazione Comunale e di un incaricato della ditta aggiudicataria. La ditta appaltatrice dovrà infine porre in essere tutte le attività necessarie per la disinstallazione (es. ritiro "al piano", imballaggio, asporto, trasporto, facchinaggio, ecc.) in occasione del fine rapporto, o comunque connesse anche con l'eventuale sostituzione delle apparecchiature, oppure conseguenti alla risoluzione del contratto. La ditta aggiudicataria, infatti, dovrà provvedere, a sue spese, al ritiro delle apparecchiature entro e non oltre 30 (trenta) giorni naturali e consecutivi dalla scadenza del periodo di noleggio o dal recesso del contratto. Dell'avvenuta disinstallazione verrà redatto e sottoscritto da un rappresentante di entrambe le parti contraenti, apposito verbale e/o rapporto, recante anche l'indicazione della lettura finale del contatore di ciascuna macchina (da effettuarsi contestualmente al ritiro) per la fatturazione delle eventuali copie eccedenti il minimo garantito di cui al precedente art. 3. ART ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE La Ditta appaltatrice deve garantire la necessaria messa a punto delle apparecchiature, ed il mantenimento della loro corretta efficienza e funzionalità, provvedendo a fornire, per ciascuna di esse e su richiesta del singolo utilizzatore, l'assistenza tecnica e la manutenzione, ovvero porre in essere ogni attività indispensabile per il buon funzionamento e per la risoluzione dei malfunzionamenti delle apparecchiature guaste. Per malfunzionamento della fotocopiatrice si intende ogni difformità di funzionamento della macchina in relazione a quanto previsto nella documentazione tecnica e manualistica d'uso. 15

CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI

CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI Art. 1 Oggetto dell appalto...1 Art. 2 Caratteristiche

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO LICITAZIONE PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI

CAPITOLATO DI APPALTO LICITAZIONE PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI CAPITOLATO DI APPALTO LICITAZIONE PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI Art. 1 Oggetto dell appalto 1. Il presente appalto ha per oggetto il noleggio Full Service

Dettagli

COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità U.O. ACQUISTO BENI E SERVIZI - ECONOMATO

COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità U.O. ACQUISTO BENI E SERVIZI - ECONOMATO COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità U.O. ACQUISTO BENI E SERVIZI - ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL NOLEGGIO FULL SERVICE DI DUE MACCHINE FOTOCOPIATRICI DIGITALI DA DESTINARE

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145 09124 CAGLIARI 02 ETILOMETRI ALCOLTEST COMPRENSIVI DEGLI ACCESSORI PER IL

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145 09124 CAGLIARI 02 ETILOMETRI ALCOLTEST COMPRENSIVI DEGLI ACCESSORI PER IL COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145 09124 CAGLIARI Allegato A PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 02 ETILOMETRI ALCOLTEST COMPRENSIVI DEGLI ACCESSORI PER IL CORPO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI PROT. N. 15139 Racc. A MANO Spett.le Ditta Oggetto: Gara per l affidamento dell appalto per i lavaggi media e piccola cilindrata,parco veicoli a motore

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

www.frosinonequartocircolo.it COD. MIN.:FRIC84600E - CODICE FISCALE: 92064630608 Frosinone, 16/06/2014

www.frosinonequartocircolo.it COD. MIN.:FRIC84600E - CODICE FISCALE: 92064630608 Frosinone, 16/06/2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO 4 ISTITUTO COMPRENSIVO- FROSINONE Istituto in rete collaborativa con l Università degli Studi di Macerata

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. N. 1666/C14 Frattamaggiore, 06/06/ 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO CONSIDERATO che questa Scuola ha la necessità di rinnovare il Contratto per la fornitura in noleggio di n. 2 multifunzioni; VISTO l

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 AVVISO PROCEDURA APERTA Vendita mezzi pesanti operativi

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

BANDO di GARA per pubblico incanto

BANDO di GARA per pubblico incanto BANDO di GARA per pubblico incanto Per l affidamento del servizio di Ristorazione Scolastica presso le Scuole Materne del Comune di MONTE SANT ANGELO 1. OGGETTO: SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Il Comune

Dettagli

BANDO DI GARA. per l affidamento del servizio di noleggio di n. 1 macchina fotocopiatrice

BANDO DI GARA. per l affidamento del servizio di noleggio di n. 1 macchina fotocopiatrice Prot. 5006/D8 Casalnuovo di Napoli, 21/11/2014 ALBO SITO WEB BANDO DI GARA per l affidamento del servizio di noleggio di n. 1 macchina fotocopiatrice CIG: Z0511DA8A1 Codice Univoco Ufficio: UFQTTI E indetta

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI DIGITALI CIG ZB112D069

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI DIGITALI CIG ZB112D069 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE -ATRI- Ad Indirizzo Musicale Via Umberto I n. 3 64032 ATRI (TE) C.F.90015850671 C.U. UFDD0C Segreteria: 085/87265 Fax: 085/8780748 E-Mail: teic834002istruzione.it TEIC834002@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Comune di Roccamonfina

Comune di Roccamonfina Comune di Roccamonfina Provincia di Caserta Prot. 403 / 64 - UT AREA TECNICA AVVISO PUBBLICO AGGIORNAMENTO ELENCO DITTE E IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI SERVIZI FORNITURE IL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali COMUNE DI CAER CAPITOLATO D ONERI per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio full-service

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA MODULO A PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA (da presentare, in carta libera, da parte delle Società singole, Consorzi e Consorziate,

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli

Prot. N.2660/C14 Modigliana, 31 Luglio 2014. BANDO DI GARA di appalto per il noleggio di fotocopiatrici per l Istituto Comprensivo

Prot. N.2660/C14 Modigliana, 31 Luglio 2014. BANDO DI GARA di appalto per il noleggio di fotocopiatrici per l Istituto Comprensivo I S T I T U T O C O M P R E N S I V O M O D I G L I A N A Via Manzoni,13 Modigliana (FC) Tel.0546-941024/949189 - Fax 0546-942125 e-mail icmodigliana@gmail.com sito Web www.delfo.forli-cesena.it/icmodigliana

Dettagli

COMUNE DI ARIANO IRPINO

COMUNE DI ARIANO IRPINO COMUNE DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI APPARATI DI PROTEZIONE SU RETE LOCALE STAZIONE APPALTANTE Comune di Ariano Irpino Provincia di Avellino Piazza Plebiscito

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

1. AMMINISTRAZIONE AFFIDATARIA Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona - via Carlo Montanari 5 37122 - Verona

1. AMMINISTRAZIONE AFFIDATARIA Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona - via Carlo Montanari 5 37122 - Verona CONFRONTO CONCORRENZIALE per l affidamento del servizio di noleggio di Macchine Fotocopiatrici presso la sede dell Accademia sita a Verona in via Carlo Montanari 5 Si indice una procedura di confronto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza -

COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza - COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza - 36050 Piazza Libertà, 20 c.f. e p.iva 00218540243 e-mail: comune@comune.monteviale.vi.it http://www.comune.monteviale.vi.it Area Tecnica Servizio Manutenzioni

Dettagli

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI 1 INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI PROCEDURA APERTA A PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI, DISINFESTAZIONE/DERATTIZZAZIONE E GIARDINAGGIO

Dettagli

Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13

Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13 Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13 70037 RUVO DI PUGLIA (BA) C.F. 80017660723 Codice M.I.U.R. BAPS09000R Tel./Fax: 080/3601414-080/3601415 e.mail: baps09000r@istruzione.it

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

NUOVO PROGRAMMA DI PROSSIMITA ADRIATICO ADRIATIC NEW NEIGHBOURHOOD PROGRAMMA INTERREG / CARDS AVVISO PUBBLICO

NUOVO PROGRAMMA DI PROSSIMITA ADRIATICO ADRIATIC NEW NEIGHBOURHOOD PROGRAMMA INTERREG / CARDS AVVISO PUBBLICO Città di Grottaglie NUOVO PROGRAMMA DI PROSSIMITA ADRIATICO ADRIATIC NEW NEIGHBOURHOOD PROGRAMMA INTERREG / CARDS prot. 9458 Grottaglie, 18 aprile 2008 AVVISO PUBBLICO L Amministrazione Comunale indice

Dettagli

Prot. n 1900/C14 Trestina, 5 giugno 2014

Prot. n 1900/C14 Trestina, 5 giugno 2014 Prot. n 1900/C14 Trestina, 5 giugno 2014 Spett.le Ditta Albo Fornitori Sito Web d Istituto OGGETTO: BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO MACCHINA FOTOCOPIATRICE PRESSO L ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI ANZIO Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI Art. 1 - OGGETTO L appalto ha per oggetto il servizio di prelievo

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DELL ATTO DI NOTORIETÀ (AI SENSI DEGLI ARTT.46 E 47 DEL D.P.R. N.445/2000), DA COMPILARE E SOTTOSCRIVERE DA PARTE DELL

Dettagli

MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Al Comune di Vittorio Veneto Piazza del Popolo, n. 14 31029 VITTORIO VENETO (TV) Oggetto: Procedura aperta per l affidamento della

Dettagli

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA )

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) ================== 1. STAZIONE APPALTANTE : Comune di Itala (Prov. di Messina) - Via Umberto I - Telefono : 090/952155 -Fax 090/952116-2. PROCEDURA DI

Dettagli

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Prot. n. 5598 /A22 Alessandria, 29/08/2013 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto OGGETTO : Bando di gara con procedura d urgenza per la fornitura di 41 notebook Tutte le Ditte interessate ed

Dettagli

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Allegato A alla determinazione n. 26 del 6.02.2014 CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI SETTORE Servizi Finanziari e Risorse Umane DISCIPLINARE DI GARA PER IL SERVIZIO DI

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Via Genova n. 7 01100 Viterbo

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Via Genova n. 7 01100 Viterbo ALLEGATO B Gara d appalto per l affidamento dei servizi di pulizia, smaltimento toner e facchinaggio generico (a chiamata) presso la Sede I.N.P.D.A.P. di Viterbo (periodo 1.1.2006 31.12.2007). DICHIARAZIONE

Dettagli

DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE

DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLEGATO A DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE Oggetto: Procedura aperta per il servizio di Tesoreria del Comune di Lezzeno (CO) per il periodo dal 01/01/2010 AL 31/12/2018 Il sottoscritto:.. Nato (luogo

Dettagli

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza. BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

I.I.S. Niccolò Machiavelli Pioltello

I.I.S. Niccolò Machiavelli Pioltello Prot.n. 3057/C14, 16/09/2013 A DITTE varie OGGETTO: RICHIESTA PREVENTIVO PER CONTRATTO TECNICO ASSICURATIVO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA MACCHINE FOTOCOPIATRICI DI PROPRIETA DELL ISTITUTO - GARA CIG. N.

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio Prot. N. Ragusa, OGGETTO: Invito di procedura negoziata per il trasloco

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006

COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006 COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006 1. Ente appaltante: Comune di Cagliari Servizio Appalti Via Roma 145, 09124 Cagliari. Sito internet: www.comune.cagliari.it. Determinazione Dirigenziale

Dettagli

Allegato A all offerta preventivo

Allegato A all offerta preventivo Allegato A all offerta preventivo Al Comune di Montecchio Emilia piazza Repubblica, 1 42027 Montecchio Emilia (RE) OGGETTO: ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

PUNTO I) DEL BANDO DI GARA

PUNTO I) DEL BANDO DI GARA Istruzioni per la compilazione: 1.La dichiarazione va compilata correttamente in ogni sua parte, barrando, se necessario, le parti che non interessano. 2.Segnalare il caso di coincidenza fra legale rappresentante

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE ALLEGATO A) Spett. Centro Sportivo S. Filippo S.p.A. Via Bazoli 6/10 25127 Brescia Selezione pubblica avente ad oggetto: L AGGIUDICAZIONE DEI LAVORI DI RIFACIMENTO DEL MANTO IN ERBA ARTIFICIALE DEL CAMPO

Dettagli

COMUNE DI CREMONA. Settore Economato

COMUNE DI CREMONA. Settore Economato Allegato A) COMUNE DI CREMONA Settore Economato Capitolato speciale d oneri relativo a: FORNITURA CON CONSEGNE RIPARTITE DI CARTA NATURALE E RICICLATA PER LE FOTOCOPIATRICI DEGLI UFFICI COMUNALI ANNO 2014

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Viale R. Capocci, 8 01100 Viterbo

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Viale R. Capocci, 8 01100 Viterbo ALLEGATO 2 Gara d appalto per l affidamento dei servizi di pulizia, smaltimento toner, facchinaggio generico a chiamata presso la Sede I.N.P.D.A.P. di Viterbo (periodo 1.10.2008 30.9.2010). DICHIARAZIONE

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato Infrastrutture e Mobilita Dipartimento Infrastrutture Mobilita e Trasporti Servizio XXIII

Regione Siciliana Assessorato Infrastrutture e Mobilita Dipartimento Infrastrutture Mobilita e Trasporti Servizio XXIII Regione Siciliana Assessorato Infrastrutture e Mobilita Dipartimento Infrastrutture Mobilita e Trasporti Servizio XXIII CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE MULTIFUNZIONE

Dettagli

volume d affari capitale sociale

volume d affari capitale sociale Modello A Stazione appaltante: Comune di Isernia Piazza Marconi 86170 Isernia (IS) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO FUNZIONALE EX SCUOLA COMUNALE IN LOCALITA

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi. CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it 1. E indetta asta pubblica secondo il criterio dell offerta economicamente

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445.

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445. DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445. Spett.le Università degli Studi di Sassari Piazza Università, 21 07100 SASSARI OGGETTO: LAVORI DI IMPERMEABILIZZAZIONE

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

ALLEGATO 1 Spett.le COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 23887 OLGIATE MOLGORA (Lc)

ALLEGATO 1 Spett.le COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 23887 OLGIATE MOLGORA (Lc) ALLEGATO 1 Spett.le COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 23887 OLGIATE MOLGORA (Lc) OGGETTO: Richiesta di concessione suolo pubblico per installazione di un distributore automatico di acqua alla spina.

Dettagli

MODULO A COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto...

MODULO A COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... MODULO A COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE dell'impresa... Codice

Dettagli

Area Gestione Amministrativa

Area Gestione Amministrativa REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE Area Gestione Amministrativa AVVISO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI CARTUCCE PER STAMPANTI LASER E A GETTO D INCHIOSTRO IN DOTAZIONE AGLI UFFICI DEL CONSIGLIO

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE SERVIZI SOCIALI via Emilia Romagna tel. 0832/704360 fax 0832/705009 E-mail: servizisociali@comune.guagnano.le.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ACQUISTO

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE BENEDETTI-TOMMASEO C. F. 94050340275 - C.M. VEIS026004

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE BENEDETTI-TOMMASEO C. F. 94050340275 - C.M. VEIS026004 Capitolato Tecnico MP 50 pagine GENERALI Preriscaldamento: 19/19 secondi Prima pagina: 4,1/3,5/secondi Velocità di raccolta max.: 40/50 pagine al minuto Memoria: Max.: 1 GB Disco fisso: 128 GB Dimensioni

Dettagli

Prot. n. 5276 C/14 Conversano, 11/10/2013. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Z520BE482E.

Prot. n. 5276 C/14 Conversano, 11/10/2013. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Z520BE482E. LICEO STATALE SAN BENEDETTO LICEO LINGUISTICO LICEO SCIENZE UMANE, LICEO SCIENZE UMANE opz. ECONOMICO-SOCIALE LICEO SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO, LICEO DELLE SCIENZE SOCIALI Via Positano, n.8 70014 Conversano

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE I PROCEDURA APERTA PER LAVORI DI DA 480 kw CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE Stabilimento di Via Piave, 89 Verderio Inferiore (LC) CIG 5057142598 PREMESSA La scrivente Seruso SpA, in ottemperanza alla delibera

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata con aggiudicazione mediante il ricorso al criterio del prezzo più basso per la fornitura di lavoratori in somministrazione 1. Finalità e oggetto. Il presente atto

Dettagli

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 Per il giorno 6 APRILE 2005 alle ore 11.00 presso la sede del Consiglio regionale delle

Dettagli

Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine 2010\PAR 2010.doc AVVISO DI GARA

Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine 2010\PAR 2010.doc AVVISO DI GARA COMUNE DI BROGLIANO SETTORE 3 - TECNICO U.O. 1: Edilizia Privata Urbanistica Ambiente Piazza Roma n. 8 36070 BROGLIANO (VI) c.f. 00267040244 ; tel. 0445-947570 ; fax 0445-947682 Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO MERCATI MERCATO ITTICO ALL INGROSSO VIALE LA PLAIA 17-09123 CAGLIARI

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO MERCATI MERCATO ITTICO ALL INGROSSO VIALE LA PLAIA 17-09123 CAGLIARI COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO MERCATI MERCATO ITTICO ALL INGROSSO VIALE LA PLAIA 17-09123 CAGLIARI Allegato A TRATTATIVA PRIVATA MEDIANTE GARA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI CASSA

Dettagli

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 - Visto il D.I. 44/2001

Dettagli

All Albo dell Istituto. Oggetto: Bando di gara per noleggio di fotocopiatrici per l'istituto.

All Albo dell Istituto. Oggetto: Bando di gara per noleggio di fotocopiatrici per l'istituto. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE SAN LEONARDI - VOLTA Sede centrale Piazza Carducci 1 06049 Spoleto (PG) Tel. 0743 223505 Fax 0743 225318 Codice fiscale: 93020930546 codice meccanografico: pgis026007 e-mail:

Dettagli

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura S.C. TELECOMUNICAZIONI SEDE LEGALE: Via San Secondo, 29 Torino, 22/11/2010 Prot. n. 124751/D.04.01.07.01 Spett. Ditta Oggetto: Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

Il sottoscritto nato a il. legale rappresentante dell _. con sede in Via n. tel. n. fax. ) con codice fiscale n

Il sottoscritto nato a il. legale rappresentante dell _. con sede in Via n. tel. n. fax. ) con codice fiscale n Allegato a) al bando di gara ISTANZA ED AUTOCERTIFICAZIONE MARCA DA BOLLO DA. 16,00 Al COMUNE DI VENASCA Via Marconi 19 12020 Venasca OGGETTO: Appalto per l affidamento della gestione dell Impianto Sportivo

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4 ALLEGATO 2 Capitolato d appalto per la fornitura di apparati di rete e materiale necessario al collegamento delle sedi della seconda fase di Lepida nel Comune di Carpi Pagina 1 di 9 Articolo 1. Oggetto

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge n.

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge n. (modulo istanza di partecipazione Documento di cui al punto 17, lettera a del Bando) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge

Dettagli

Prot. n. 4847C15 Firenze, 07/10/2014 - ATTI - ALBO - AGLI INTERESSATI

Prot. n. 4847C15 Firenze, 07/10/2014 - ATTI - ALBO - AGLI INTERESSATI Prot. n. 4847C15 Firenze, 07/10/2014 - ATTI - ALBO - SITO WEB ISTITUTO - SCUOLE FIRENZE - AGLI INTERESSATI BANDO DI GARA Noleggio di fotocopiatrici e duplicatore digitale per l Istituto Comprensivo a basso

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013 MARCA DA BOLLO 14.62 Per Società/Impresa Singola DOMANDA DI PARTECIPAZIONE COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013 Presentata

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

MODULO A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... dell'impresa...

MODULO A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... dell'impresa... MODULO A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE dell'impresa... con sede in... Codice fiscale...

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

ALLEGATO N. 2 FACSIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

ALLEGATO N. 2 FACSIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ALLEGATO N. 2 FACSIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Facsimile Spett.le Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Funzione Pubblica Ufficio Formazione per il Personale delle Pubbliche Amministrazioni

Dettagli

MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016. Il sottoscritto... nato il...

MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016. Il sottoscritto... nato il... MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016 Il sottoscritto... nato il... a... e residente a... Via... titolare legale rappresentante

Dettagli

MODULO A COMUNICAZIONI E DICHIARAZIONI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto...

MODULO A COMUNICAZIONI E DICHIARAZIONI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... MODULO A COMUNICAZIONI E DICHIARAZIONI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE dell'impresa... Codice

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Da inserire nella Busta n.1 Documentazione Amministrativa

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Da inserire nella Busta n.1 Documentazione Amministrativa DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA resa ai sensi degli art. 38, 46 e 47 del D.P.R. 445 del 28/12/2000, esente dall'imposta

Dettagli

Scheda A Domanda di partecipazione

Scheda A Domanda di partecipazione Procedura aperta per il servizio di tesoreria per il Consiglio regionale dell Abruzzo. CIG 6378273D60 La società rappresentata da nato a il residente a in C.F. in qualità di 1 denominazione/sede legale

Dettagli