Low-Noise CMOS Circuits and System Design of an Integrated Microelectrode Array with High Channel Count

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Low-Noise CMOS Circuits and System Design of an Integrated Microelectrode Array with High Channel Count"

Transcript

1 DISS. ETH NO. 21,589 Low-Noise CMOS Circuits and System Design of an Integrated Microelectrode Array with High Channel Count A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. sc. ETH Zurich) presented by MARCO BALLINI Laurea in Ingegneria Elettronica Università degli Studi di Firenze, Italy born on citizen of Italy accepted on the recommendation of Prof. Dr. Andreas Hierlemann Prof. Dr. Michael Vellekoop Dr. Christoph Hagleitner 2013

2 Abstract This thesis reports on the design of low-noise readout circuits for extracellular electrophysiological recordings and on the system integration of a complementarymetal-oxide-semiconductor (CMOS) microelectrode array (MEA) with a very large number of readout channels. MEAs provide simultaneous access to many recording sites, which is necessary to investigate the functional properties and coordinated activity of complex cellular networks. Due to the non-invasive nature of extracellular recordings, long-term experiments can be conducted on cell cultures and tissues. For these reasons, MEAs are extensively used for basic neuroscience research, pharmacological, and toxicological studies. Several advantages arise from using CMOS technology to implement MEAs. Large sensing areas with high spatial resolution can be realized, as the electrodes can be accessed and read out by means of multiplexing techniques. The integration of recording amplifiers and analog-to-digital (A/D) converters, on the same substrate of the electrodes, enable robust data transmission by reducing the parasitic effects of off-chip connections and electromagnetic interferences, which degrade signal quality. Moreover, the number of pins can be significantly reduced, since the signals can be read out by time-division multiplexing, allowing for the simultaneous recording from a very large number of electrodes, in excess of one thousand. Furthermore, by relying on CMOS technology, other important features can also be integrated on the same substrate, such as stimulation capabilities, crucial to study the response of cellular networks to controlled stimuli. The chip presented in this thesis features a large sensing area of 3.85 mm 2.10 mm, composed of electrodes placed at a center-to-center pitch of 17.5 µm, and 1024 low-noise recording channels. The readout units provide amplification of up to 78 db with a noise level as low as 2.4 µv rms in the action potential signal band (300 Hz 10 khz). Low-noise levels in the readout circuits are, in fact, essential because of the low amplitude of the extracellular signals, which is on the order of few tens of µv. The amplified signals are digitized at 20 ks/s with 10-bit resolution by parallel single-slope ADCs. Current and voltage stimulation capabilities are provided by three 10-bit DACs and 32 buffers. An analog switch matrix is used to connect the readout and stimulation units to a selectable subset of electrodes. The low power consumption of the chip, 75 mw, obviates an overheating of the sensitive cells cultured on the chip surface. Electrophysiological recordings of neural and cardiac cells were demonstrated to validate the device functionality in a typical experimental scenario. The spontaneous activity of acute retina, cultured cortical neurons, and cardiomyocytes was recorded and analyzed. Owing to the high spatial density and low-noise characteristics, individual neurons could be identified. vii

3 Abstract Alternative schemes for the detection of electrophysiological signals, based on current and charge mode sensing, were also investigated. A compact front-end amplifier providing both modes was implemented and characterized. A comparison of the signal-to-noise ratio with the voltage mode was performed by using an equivalent electrical model that includes the effects of the electrode-electrolyte interface. viii

4 Sommario Questa tesi descrive la progettazione e lo sviluppo di circuiti elettrici a basso rumore per misurazioni in ambito elettrofisiologico di segnali extracellulari e l integrazione di un elevato numero di tali canali con un array di microelettrodi (MEA), basato su tecnologia CMOS. Gli array di microelettrodi consentono l accesso simultaneo a molti punti di misura, così da poter investigare le proprietà funzionali e l attività coordinata di complesse reti cellulari. Grazie alla non-invasività, la misura di segnali extracellulari consente esperimenti a lungo termine su tessuti e colture cellulari. Per questi motivi, i MEA trovano largo impiego nella ricerca di base in neuroscienze e in studi farmacologici e tossicologici. L utilizzo della tecnologia CMOS per lo sviluppo di MEA porta diversi vantaggi. È infatti possibile accedere agli elettrodi con tecniche di multiplazione, consentendo la realizzazione di sensori con una superficie elevata e con alta risoluzione spaziale. Inoltre, l integrazione di amplificatori e convertitori analogico/digitale (A/D) nello stesso dispositivo su cui si trovano gli elettrodi permette una trasmissione dei dati robusta, riducendo gli effetti parassiti delle connessioni esterne e delle interferenze elettromagnetiche che degradano la qualità dei segnali. L amplificazione e la conversione A/D integrata porta anche ad una significativa riduzione del numero dei pin del dispositivo, dal momento che i segnali possono essere letti con multiplazione a divisione di tempo. Ciò rende possibile la registrazione simultanea di un gran numero di elettrodi, nell ordine delle migliaia. Infine, usando la tecnologia CMOS, altre importanti funzioni possono essere altresì integrate nello stesso dispositivo, quali, ad esempio, la stimolazione elettrica, utile per studiare la risposta di una rete cellulare a stimoli controllati. Il chip presentato in questa tesi presenta una ampia superficie attiva, 3.85 mm 2.10 mm, composta da elettrodi posti ad una distanza di 17.5 µm (da centro a centro). Nel dispositivo sono stati integrati 1024 canali per la registrazione simultanea dei segnali elettrofisiologici. Ogni canale fornisce una amplificazione fino a 78 db con un basso livello di rumore, 2.4 µv rms nella banda di frequenza dei potenziali di azione dei neuroni (300 Hz 10 khz). Nei circuiti di lettura le caratteristiche di basso rumore sono essenziali, per via della piccola ampiezza dei segnali extracellulari, intorno alle poche decine di microvolt. I segnali sono digitalizzati a 20 ks/s da convertitori A/D paralleli a singola rampa con una risoluzione di 10 bit. La possibilità di stimolare elettricamente le cellule coltivate sul dispositivo, sia in corrente che in tensione, è fornita da tre convertitori digitale/analogico a 10 bit e 32 buffer. Una matrice di interruttori analogici consente di connettere le unità di lettura e di stimolazione ad una selezione arbitraria degli elettrodi. Il basso consumo totale di potenza del chip, 75 mw, evita il surriscaldamento delle cellule coltivate sulla superficie del dispositivo. La misura di segnali elettrofisiologici da cellule nervose e cardiache è state dimostrata per validare la funzionalità del dispositivo e la sua idoneità a tipiche ix

5 Sommario applicazioni pratiche. L attività spontanea di retina, colture di neuroni corticali e cardiomiociti è stata acquisita ed analizzata. Grazie alla elevata risoluzione spaziale e al basso rumore elettronico, è stato possibile identificare singoli neuroni. Sono stati anche investigati schemi alternativi per la misura di segnali elettrofisiologici, basati sulla rilevazione di corrente o di carica. Un amplificatore capace di operare in entrambe le modalità è stato fabbricato e caratterizzato. Una comparazione del rapporto segnale/rumore con la modalità di misura di tensione è stata effettuata utilizzando un modello elettrico equivalente che include gli effetti dell interfaccia elettrodo-elettrolita. x

CMOS Circuits for High-Density Neural Interfaces and Nanowire Sensor Arrays

CMOS Circuits for High-Density Neural Interfaces and Nanowire Sensor Arrays DISS. ETH NO. 22085 CMOS Circuits for High-Density Neural Interfaces and Nanowire Sensor Arrays A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. sc. ETH Zurich) presented

Dettagli

Broadband Sigma-Delta A/D Converters

Broadband Sigma-Delta A/D Converters Diss. ETH No. 15392 Broadband Sigma-Delta A/D Converters A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for the degree of Doctor of Technical Sciences presented by PIO BALMELLI

Dettagli

A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks

A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks Diss. ETH No. 16578 A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY (ETH ZURICH) for the

Dettagli

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15 VOLUME BASS HIGH. MAINOUT 90-245V JACK 50/60 Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic.

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15 VOLUME BASS HIGH. MAINOUT 90-245V JACK 50/60 Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. M12 X-4 Mixer Preamplifier INPUT VOICE VOICE VOICE VOICE CH 1 PIOITY A CH PIOITY AUX TUNE TAPE CD MASTE STEEO MAINOUT M12 X-4 1 1 1 1 1 1-1 +1-1 +1 1 1 1 CHANNE 1 CHANNE 2 CHANNE 3 CHANNE4 SOUCES VOUME

Dettagli

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15. MAIN OUT 90-245V JACK 50/60Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. line AUX TUNER TAPE CD

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15. MAIN OUT 90-245V JACK 50/60Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. line AUX TUNER TAPE CD M12 X-4 Mixer Preamplifier INPUT VOICE VOICE VOICE VOICE CH1 PIOITY A CH PIOITY AUX TUNE TAPE CD MASTE STEEO MAIN OUT M12 X-4 1 1 1 1 1 1-1 +1-1 +1 1 1 1 CHANNE 1 CHANNE 2 CHANNE3 CHANNE 4 SOUCES VOUME

Dettagli

Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer. Relevance of Periostin Splice Variants

Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer. Relevance of Periostin Splice Variants DISS. ETH NO. 19590 Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer Relevance of Periostin Splice Variants A dissertation submitted to the ETH Zurich For the degree of Doctor of Sciences Presented by Laura

Dettagli

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO DISS. ETH NO. 19321 DISCRETE DYNAMIC EVENT TREE MODELING AND ANALYSIS OF NUCLEAR POWER PLANT CREWS FOR SAFETY ASSESSMENT A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented

Dettagli

Wattmetri di Precisione

Wattmetri di Precisione I modelli proposti Wattmetri di Precisione 3390 PW3337 PW3336 3332 3334 Canali di misura V e I 4 e 4 4 e 3 2 e 2 1 e 1 1 e 1 Misura di tensione fino a 1500V fino a 1000V fino a 1000V fino a 600V fino a

Dettagli

Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth. presented by. Dipl. accepted on the recommendation of. Valeria Gagliardini. Bioc.hemi.

Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth. presented by. Dipl. accepted on the recommendation of. Valeria Gagliardini. Bioc.hemi. Diss. ETH N 13375 Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree of Doctor of Natural Science presented by

Dettagli

Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza per veicoli spaziali UNIVERSITÀ DI PISA. Facoltà di Ingegneria

Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza per veicoli spaziali UNIVERSITÀ DI PISA. Facoltà di Ingegneria UNIVERSITÀ DI PISA Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Aerospaziale Tesi di laurea Specialistica Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza

Dettagli

VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0. VNET 433 Hw code 2235 Rev. 2. VNET 433 FLEX Hw code 2274 Rev. 0. VNET LP Hw code 2247 Rev. 0

VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0. VNET 433 Hw code 2235 Rev. 2. VNET 433 FLEX Hw code 2274 Rev. 0. VNET LP Hw code 2247 Rev. 0 Cedac Software Srl Products line Hardware Division VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0 Il modulo con protocollo Vnet 1.0 e Vnet 2.0 Advanced Mode (vedi Virtual Net architecture), consente una connessione tra

Dettagli

Sensor Interfaces. CMOS Thermoelectric. Diss.ETH &X. presented by. CatE SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH. DISS. ETH No.

Sensor Interfaces. CMOS Thermoelectric. Diss.ETH &X. presented by. CatE SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH. DISS. ETH No. Diss.ETH &X. DISS. ETH No. 11424 CMOS Thermoelectric Sensor Interfaces A thesis submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for the degree of Doctor of Technical Sciences presented by

Dettagli

VLSI Circuits for Cryptographic Authentication

VLSI Circuits for Cryptographic Authentication Diss. ETH No. 19351 VLSI Circuits for Cryptographic Authentication A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by LUCA HENZEN Dipl. El.-Ing. ETH (MSc ETH) born

Dettagli

Catalogo Prodotti Ferroviari Railway Products Catalog

Catalogo Prodotti Ferroviari Railway Products Catalog Catalogo Prodotti Ferroviari Railway Products Catalog 2015 INDICE Connessione Induttiva da 500 A con conduttori in Alluminio per Circuito di Blocco Automatico pag. 3 Connessione Induttiva da 500 A con

Dettagli

AT49 ANTENNA TV AMPLIFICATA PER INTERNI

AT49 ANTENNA TV AMPLIFICATA PER INTERNI I nuovi segnali dell'eleganza. The new signals of elegance. AT49 AT49 Il digitale terrestre è ormai una realtà. Immagini più nitide, ad alta definizione, grazie ad una tecnologia che sta rapidamente trasformando

Dettagli

Emissions-Controlled Diesel Engine

Emissions-Controlled Diesel Engine Diss. ETH No. 18214 Emissions-Controlled Diesel Engine A dissertation submitted to the Swiss Federal Institute of Technology Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by Ezio Alfieri Dipl.

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation manual

Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation manual Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation manual Ripetitore per extender kit HD-SDI HD-SDI repeater for extender kit 1. Introduzione Il prodotto è un dispositivo per il segnale HD-SDI

Dettagli

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Jp MS 4 LINEA 4 MS MS LINEA LINEA Tx4 Tx Tx Tx BUSREP S Jp Jp LINEA GND +,8 Jp4 BUSREP Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Edizione/Edition.

Dettagli

BIOSENSORI. Esercitazione su sensori di Forza. Alessandro Tognetti Nicola Carbonaro

BIOSENSORI. Esercitazione su sensori di Forza. Alessandro Tognetti Nicola Carbonaro BIOSENSORI Esercitazione su sensori di Forza Alessandro Tognetti Nicola Carbonaro a.tognetti@centropiaggio.unipi.it nicola.carbonaro@centropiaggio.unipi.it Problema Voglio misurare una forza F con caratteristiche:

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

Elettronica dei Sistemi Programmabili

Elettronica dei Sistemi Programmabili Elettronica dei Sistemi Programmabili Introduzione Stefano Salvatori Università degli Studi Roma Tre (stefano.salvatori@uniroma3.it) Università degli Studi Roma Tre Elettronica dei Sistemi Programmabili

Dettagli

COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE

COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE DISS. ETH NO. 21679 COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. sc. ETH Zurich) presented

Dettagli

Radiometro integrato al silicio per la prevenzione di incendi boschivi

Radiometro integrato al silicio per la prevenzione di incendi boschivi Radiometro integrato al silicio per la prevenzione di incendi boschivi A. Fonte, B. Neri Radio-Frequency & Microwave Integrated Circuits Laboratory Università di Pisa Sommario Introduzione alla radiometria

Dettagli

/. ^y^cr-^a. Bandwidth and Energy Efficiency. Continuous-Phase Modulation. and Coding for. 2?.g. g& presented by Bixio E. Rimoldi. dipl. El. Ing.

/. ^y^cr-^a. Bandwidth and Energy Efficiency. Continuous-Phase Modulation. and Coding for. 2?.g. g& presented by Bixio E. Rimoldi. dipl. El. Ing. Diss. ETH No.8629 /. ^y^cr-^a 2?.g. g& Continuous-Phase Modulation and Coding for Bandwidth and Energy Efficiency A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Analisi statistica di propagazione di campo elettromagnetico in ambiente urbano. Relatori:

Dettagli

Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua

Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua POLITECNICO DI MILANO Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Dipartimento di Elettronica e Informazione Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua AI & R Lab

Dettagli

STRUMENTAZIONE E MISURE ELETTRICHE. Condizionamento ed acquisizione del segnale

STRUMENTAZIONE E MISURE ELETTRICHE. Condizionamento ed acquisizione del segnale STRUMENTAZIONE E MISURE ELETTRICHE Condizionamento ed acquisizione del segnale Prof. Salvatore Nuccio salvatore.nuccio@unipa.it, tel.: 0916615270 1 Circuito di condizionamento Un sensore/trasduttore (S/T)

Dettagli

TACTÒ TASTIERA EFFETTO HALL KEY PAD HALL EFFECT

TACTÒ TASTIERA EFFETTO HALL KEY PAD HALL EFFECT TACTÒ TASTIERA EFFETTO HALL KEY PAD HALL EFFECT edizione/edition 04-03 DESCRIZIONE DESCRIPTION DESCRIZIONE La nuova tastiera COBO è stata studiata per ottimizzare gli spazi all interno delle cabine moderne.

Dettagli

Design and Implementation of a Wideband Channel Sounder for Low-Voltage Powerlines

Design and Implementation of a Wideband Channel Sounder for Low-Voltage Powerlines Università di Modena e Reggio Emilia Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Design and Implementation of a Wideband Channel Sounder for Low-Voltage Powerlines Ing. Fabio Gianaroli Prof. Fabrizio Pancaldi

Dettagli

Combining CMOS-Based Microelectrode Arrays with Genetic Labeling to Study Visual Processing in the Retina

Combining CMOS-Based Microelectrode Arrays with Genetic Labeling to Study Visual Processing in the Retina DISS. ETH NO. 22133 Combining CMOS-Based Microelectrode Arrays with Genetic Labeling to Study Visual Processing in the Retina A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH

Dettagli

INTECNO TRANSTECNO. MICRO Encoder ME22 ME22 MICRO Encoder. member of. group

INTECNO TRANSTECNO. MICRO Encoder ME22 ME22 MICRO Encoder. member of. group INTECNO MICRO ME22 ME22 MICRO 2 0 1 5 member of TRANSTECNO group Pag. Page Indice Index Descrizione Description I2 Caratteristiche principali Technical features I2 Designazione Classification I2 Specifiche

Dettagli

SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB. SDT ARK-1 Serie DVB-T2

SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB. SDT ARK-1 Serie DVB-T2 SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB SDT ARK-1 Serie 44 Trasmettitore Digitale di ultima Generazione SDT SERIES ARK-1 Serie SDT ARK-1 da 2,5W rms a 6000W rms SDT Serie ARK-1 Versione Trasmettitore completamente

Dettagli

Dispositivo Medico per la Diagnosi Oggettiva di Patologie Psicosomatiche

Dispositivo Medico per la Diagnosi Oggettiva di Patologie Psicosomatiche La Comunicazione N.R.&N. Agostino Giorgio Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Politecnico di Bari Dispositivo Medico per la Diagnosi Oggettiva di Patologie Psicosomatiche A Medical

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

National Instruments Italy. L utilizzo della Strumentazione Virtuale per le Misure Digitali

National Instruments Italy. L utilizzo della Strumentazione Virtuale per le Misure Digitali National Instruments Italy L utilizzo della Strumentazione Virtuale per le Misure Digitali Agenda Introduzione alla strumentazione Virtuale Elementi di una catena di misura Dimostrazione di LabVIEW Esercitazioni

Dettagli

L IMPATTO DELLE ANTENNE SWITCHED BEAM IN RETI WIRELESS DI SENSORI

L IMPATTO DELLE ANTENNE SWITCHED BEAM IN RETI WIRELESS DI SENSORI Università degli studi di Trieste Facoltà di Ingegneria Prova Finale in Trasmissione Numerica L IMPATTO DELLE ANTENNE SWITCHED BEAM IN RETI WIRELESS DI SENSORI Relatore: Chiar.mo Prof. Fulvio Babich Laureando:

Dettagli

ADSL (ASYMMETRIC DIGITAL SUBSCRIBER LINE) Prof. Ing. Maurizio Casoni

ADSL (ASYMMETRIC DIGITAL SUBSCRIBER LINE) Prof. Ing. Maurizio Casoni ADSL (ASYMMETRIC DIGITAL SUBSCRIBER LINE) Prof. Ing. Maurizio Casoni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia GENERALITÀ Soluzione proposta per la realizzazione

Dettagli

Tester prova batterie

Tester prova batterie I modelli proposti Tester prova batterie BT3563 BT3562 3561 3554 Settori di utilizzo Applicazione tipica Linea di Produzione, Controllo Qualità, Ricerca & Sviluppo Batterie ad alta tensione, pacchi batteria

Dettagli

PW3337 e PW3336. Wattmetri a 2 e 3 canali CA/CC, 1000V-65/5000A, banda di frequenza da DC a 100kHz. Caratteristiche avanzate

PW3337 e PW3336. Wattmetri a 2 e 3 canali CA/CC, 1000V-65/5000A, banda di frequenza da DC a 100kHz. Caratteristiche avanzate PW3337 e PW3336 Wattmetri a 2 e 3 canali CA/CC, 1000V-65/5000A, banda di frequenza da DC a 100kHz PW3336 e PW3337 sono wattmetri digitali di precisione a 2 e 3 canali di ingresso, totalmente isolati tra

Dettagli

Introduzione alle misure con moduli multifunzione (DAQ)

Introduzione alle misure con moduli multifunzione (DAQ) Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Introduzione alle misure con moduli multifunzione (DAQ) Ing. Andrea Zanobini - Maggio 2012 Dipartimento

Dettagli

Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di PAC (Programmable Automation Controller)

Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di PAC (Programmable Automation Controller) Unione Europea Università degli studi di Salerno Dipartimento di Ingegneria Industriale Dottorato di Ricerca in Ingegneria Meccanica X Ciclo N.S. (2008-2011) Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di

Dettagli

Hard Disk Drive Duplicator Dock USB 3.0 to SATA HDD Duplicator. StarTech ID: SATDOCK22RU3

Hard Disk Drive Duplicator Dock USB 3.0 to SATA HDD Duplicator. StarTech ID: SATDOCK22RU3 Hard Disk Drive Duplicator Dock USB 3.0 to SATA HDD Duplicator StarTech ID: SATDOCK22RU3 The SATDOCK22RU3 USB 3.0 to SATA Hard Drive Duplicator Dock can be used as a standalone SATA hard drive duplicator,

Dettagli

LTE Duplex Gap 821- -832 - BANDA Uplink Wind 832- -842 837 Uplink Tim 842- -852 847 Uplink Vodafone 852- -862 857

LTE Duplex Gap 821- -832 - BANDA Uplink Wind 832- -842 837 Uplink Tim 842- -852 847 Uplink Vodafone 852- -862 857 TABELLA CANALI TV DIGITALI DVB-T Banda Canale Estremi canale MHz Frequenza MHz E1 40- -47 / E2 47- -54 / VHF I E3 54- -61 / E4 61- -68 / E5 174- -181 177,5 E6 181- -188 184,5 E7 188- -195 191,5 VHF III

Dettagli

Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010

Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010 Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010 User satisfaction survey Technology Innovation 2010 Survey results Ricordiamo che l intervallo di valutazione

Dettagli

controlli di livello capacitivi capacitive levels controls

controlli di livello capacitivi capacitive levels controls controlli di livello capacitivi capacitive levels controls SENSORI CAPACITIVI ALTA TEMPERATURA SC18M-HT/SC30M-HT HIGH TEMPERATURE CAPACITIVE SENSORS SC18M-HT/SC30M-HT MODELS GENERALITÀ GENERAL DETAILS

Dettagli

ASIC CARATTERISTICHE GENERALI INTRODUZIONE

ASIC CARATTERISTICHE GENERALI INTRODUZIONE ASIC CARATTERISTICHE GENERALI INTRODUZIONE La complessità di un circuito di elettronica digitale rende spesso difficoltosa la realizzazione del circuito stampato. Inevitabilmente ciò comporta l aumento

Dettagli

Motivazioni e Obiettivi EMC Group @ POLIMI Dip. ELETTROTECNICA

Motivazioni e Obiettivi EMC Group @ POLIMI Dip. ELETTROTECNICA Propagazione del Rumore nei Sistemi di Misura EMI nel Dominio del Tempo D. Bellan and S. A. Pignari POLITECNICO DI MILANO Dipartimento di ELETTROTECNICA EMC Group @ POLIMI Milano, Italy 1 Motivazioni e

Dettagli

Automazione industriale, Radio modems, Controllo Accessi. 12-pin 2 mm

Automazione industriale, Radio modems, Controllo Accessi. 12-pin 2 mm Radio modem multicanale ad alta velocita Descrizione Il transceiver a lungo raggio XTR CYP.4 implementa il modulo Cypress CYWM69 LR.4GHz DSSS Radio SoC e ne aumenta la potenza RF (ERP) fino a 1 (rispetto

Dettagli

DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS. A thesis submitted to attain the degree of. DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH. (Dr. Sc.

DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS. A thesis submitted to attain the degree of. DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH. (Dr. Sc. DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. Sc. ETH Zurich) Presented by Stefano Lazzari M.Sc. in Chemical Engineering,

Dettagli

Quantitative cell mechanics: new insights from a novel functional imaging platform

Quantitative cell mechanics: new insights from a novel functional imaging platform Diss. ETH No. 20424 Quantitative cell mechanics: new insights from a novel functional imaging platform A dissertation submitted to the ETH Zürich for the degree of DOCTOR OF SCIENCES Presented by GUIDO

Dettagli

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS I sistemi mod. i-léd SOLAR permettono di alimentare un carico sia in bassa tensione 12-24V DC, sia a 230v AC, tramite alimentazione

Dettagli

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella.

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella. MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL / The new wall lamps S, L, XL MAIL è la nuova collezione di applique a luce indiretta disegnata da Alberto Saggia e Valerio Sommella. I designer ALBERTO SAGGIA nasce a Novara

Dettagli

HOLCROFT POWER GENERATOR FOR QUENCHING FURNACE

HOLCROFT POWER GENERATOR FOR QUENCHING FURNACE OEM SALES AND HOLCROFT POWER GENERATOR FOR QUENCHING FURNACE FOR SALE Monfalcone, September 15 th 2015 Page 1 of 7 OEM SALES AND MAIN TECHNICAL DATA OF UNIVERSAL HOLCROFT POWER GENERATOR FOR ATMOSPHERE

Dettagli

PST 11.01 (i) - Preamplificatore con unità di alimentazione induttiva PSU 11i e telecomando.

PST 11.01 (i) - Preamplificatore con unità di alimentazione induttiva PSU 11i e telecomando. PST 11.01 (i) - Preamplificatore con unità di alimentazione induttiva PSU 11i e telecomando. Preamplificatore PST 11.01 Tipo...Stato solido FET / Bipolare Ingressi...5 (CD, Tuner, Line 1, Line 2, Line

Dettagli

Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti.

Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti. Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti. La gamma NAUTILUS, nata dall esperienza maturata dalla nostra azienda in oltre 36 anni di attività nella progettazione e produzione di sistemi di

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori

Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori 3390 Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori Il rivoluzionario analizzatore di potenza 3390 rappresenta la miglior soluzione strumentale oggi disponibile

Dettagli

Elettronica per l'informatica 24/11/03

Elettronica per l'informatica 24/11/03 Contenuto dell unità D 1 Conversione dell energia metodi di conversione, tipi di conversioni e schemi Alimentatori lineari componentistica e tecnologie riferimenti di tensione, regolatori e filtri Alimentatori

Dettagli

CATALOGO LED / LED CATALOGUE

CATALOGO LED / LED CATALOGUE 148 ICED 7 Sistemi di interfaccia tra standard DMX, DAI, S10 e modalità PWM mono e RGB, per moduli slave in corrente costante (CCM) e tensione costante (CVM). Alimentazione in tensione costante da 12V

Dettagli

metodi di conversione, tipi di conversioni e schemi Alimentatori lineari

metodi di conversione, tipi di conversioni e schemi Alimentatori lineari Elettronica per l informatica 1 Contenuto dell unità D Conversione dell energia metodi di conversione, tipi di conversioni e schemi Alimentatori lineari componentistica e tecnologie riferimenti di tensione,

Dettagli

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Il transceiver a lungo raggio, pin to pin compatibile con i precedenti

Dettagli

I plotter della serie COLORSCAN sono tra i più avanzati sistemi di decorazione digitale

I plotter della serie COLORSCAN sono tra i più avanzati sistemi di decorazione digitale INTESA S.p.A. è una società del GRUPPO SACMI specializzata nella produzione e fornitura di tecnologie per la smaltatura e la decorazione di piastrelle ceramiche. Nata dall esperienza di SACMI e INGEGNERIA

Dettagli

SN76477N. Per la descrizione dei singoli stadi, scegliere nell'elenco:

SN76477N. Per la descrizione dei singoli stadi, scegliere nell'elenco: SN76477N A cura di Federico Battaglin www.febat.com - info@febat.com Il circuito integrato SN76477N (costruito dalla Texas Instruments) è un completo "Complex Sound Generator", ovvero un generatore di

Dettagli

The distribution energy resources impact

The distribution energy resources impact LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L INTEGRAZIONE DELLE RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO. I BATTERY INVERTERS Fiera Milano 8 maggio 2014 Il ruolo dell accumulo visto da una società di distribuzione ENEL Distribuzione

Dettagli

SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS

SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS DISS. ETH. NO 18767 SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by LUCIANO SPINELLO MSc Automation Engineering, Università

Dettagli

MODALITA DI IMPIEGO PD

MODALITA DI IMPIEGO PD MODALITA DI IMPIEGO PD MISURA CONCORDANZA/ 1. Accendere il dispositivo tramite interruttore a slitta situato sul lato destro; 2. All atto dell accensione il dispositivo esegue un test di funzionamento

Dettagli

1004652 - AZIONAMENTI ELETTRICI PER L'AUTOMAZIONE + LABORATORIO (1 MODULO)

1004652 - AZIONAMENTI ELETTRICI PER L'AUTOMAZIONE + LABORATORIO (1 MODULO) Testi del Syllabus Docente CONCARI CARLO Matricola: 207095 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004652 - AZIONAMENTI ELETTRICI PER L'AUTOMAZIONE + LABORATORIO (1 MODULO) Corso di studio: 5013 - INGEGNERIA

Dettagli

Circuiti non lineari

Circuiti non lineari Circuiti non lineari Parametri sistemi nonlineari Compressione del Guadagno PO (dbm) fondamentale db 2 a armonica Al crescere della potenza in ingresso il guadagno satura. La P I a cui la caratteristica

Dettagli

GENERATORE-SALDATRICE WELDING-GENERATOR

GENERATORE-SALDATRICE WELDING-GENERATOR GENERATORE-SALDATRICE WELDING-GENERATOR CARATTERISTICHE GENERALI Questa serie di generatori - saldatrice permette l unione di una saldatrice in corrente continua di ottima qualità, con un generatore trifase

Dettagli

Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente

Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente INDICE: 1 DESCRIZIONE... 1 1.1 Relazione segnale-posizione... 1 1.2 Area utile (attiva) del sensore magnetostrittivo da 75mm... 2 1.3 Area utile

Dettagli

SUBWOOFER SERIE XXXS

SUBWOOFER SERIE XXXS Altoparlanti ad alta efficienza e Subwoofer Made in Italy Valido dal 01 Luglio 2015 SUBWOOFER SERIE XXXS SUBWOOFER XXXS 491 1.058,00 I.e. Subwoofer 470mm 30000 watt SPL 5000 watt rms Bobina da 100mm 8

Dettagli

Introduzione all acquisizione Dati

Introduzione all acquisizione Dati Introduzione all acquisizione Dati Laboratorio di Robotica Industriale Evoluzione della strumentazione Introduzione all acquisizione dati - 2 Trend nella strumentazione Introduzione all acquisizione dati

Dettagli

CONVERSIONE ANALOGICA DIGITALE (ADC)(A/D) CONVERSIONE DIGITALE ANALOGICA (DAC)(D/A)

CONVERSIONE ANALOGICA DIGITALE (ADC)(A/D) CONVERSIONE DIGITALE ANALOGICA (DAC)(D/A) CONVERSIONE ANALOGICA DIGITALE (ADC)(A/D) CONVERSIONE DIGITALE ANALOGICA (DAC)(D/A) ELABORAZIONE ANALOGICA O DIGITALE DEI SEGNALI ELABORAZIONE ANALOGICA ELABORAZIONE DIGITALE Vantaggi dell elaborazione

Dettagli

Regulation of Neural Crest Stem Cell Development. Stine Büchmann-Møller

Regulation of Neural Crest Stem Cell Development. Stine Büchmann-Møller Diss ETH No. 18562 Regulation of Neural Crest Stem Cell Development A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by Stine

Dettagli

Catalogo Catalogue E1W 06-05

Catalogo Catalogue E1W 06-05 Catalogo Catalogue E1W 06-05...THE ELECTRIC GENERATION - - - - E1W AC ALTERNATORI/SALDATRICI AC SENZA SPAZZOLE (A CONDENSATORE) BRUSHLESS ALTERNATORS/AC WELDERS (WITH CAPACITOR) La serie E1W AC è costituita

Dettagli

BOX DI CONNESSIONE MJB CON GATEWAY

BOX DI CONNESSIONE MJB CON GATEWAY SCHEDA TECNICA PRODOTTO BOX DI CONNESSIONE MJB CON GATEWAY Caratteristiche: Dispositivo per letti ospedalieri e di cura Design funzionale e compatto consentendo un semplice montaggio 2 connessioni, Porta

Dettagli

Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED)

Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED) Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED) Alimentatori elettronici con tensione di uscita stabilizzata per moduli LED di segnalazione. Led driver with

Dettagli

5 Amplificatori operazionali

5 Amplificatori operazionali 5 Amplificatori operazionali 5.1 Amplificatore operazionale: caratteristiche, ideale vs. reale - Di seguito simbolo e circuito equivalente di un amplificatore operazionale. Da notare che l amplificatore

Dettagli

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS 1. Ambiente di sviluppo Sono stati analizzati diversi linguaggi e framework differenti utilizzabili per implementare i WebServices ONVIF. Il risultato

Dettagli

Esperienze nel settore Automotive

Esperienze nel settore Automotive Esperienze nel settore Automotive Tekna Automazione e Controllo lavora nel campo dell automazione industrial fornendo prodotti, Sistemi e servizi per l automazione ed il controllo delle line di produzione.

Dettagli

Riassunto 1. Introduction 4. Chapter 1 Optical fiber chromatic dispersion and compensation Techniques 7

Riassunto 1. Introduction 4. Chapter 1 Optical fiber chromatic dispersion and compensation Techniques 7 To my family Table of Contents Riassunto 1 Introduction 4 Chapter 1 Optical fiber chromatic dispersion and compensation Techniques 7 1.1. Introduction... 7 1.2. Fiber chromatic dispersion: a physical approach...

Dettagli

Principi tossicologici del risk assessment applicati al food packaging

Principi tossicologici del risk assessment applicati al food packaging Principi tossicologici del risk assessment applicati al food packaging Raffaella Butera Toxicon srl Università degli Studi di Pavia raffaella.butera@unipv.it normativa complessa articolata obiettivi comuni

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

3390 Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori

3390 Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori 3390 Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori Il nuovissimo e rivoluzionario analizzatore di potenza 3390 rappresenta la miglior soluzione strumentale

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria dei Sistemi

POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria dei Sistemi POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria dei Sistemi Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Biomedica Sviluppo e validazione di un front-end multi-canale per l acquisizione di segnali neuronali in

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

MILLIOHM METER PORTATILE 1 MANUALE UTENTE 62000880 PROFESSIONAL ELECTRONIC INSTRUMENTS MILLIOHM - METER

MILLIOHM METER PORTATILE 1 MANUALE UTENTE 62000880 PROFESSIONAL ELECTRONIC INSTRUMENTS MILLIOHM - METER MILLIOHM METER PORTATILE 1 PROFESSIONAL ELECTRONIC INSTRUMENTS MILLIOHM - METER MILLIOHM METER PORTATILE 2 1 Descrizione generale / General description. 3 2 Caratteristiche tecniche/technical Features.

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

LA SIMULAZIONE NUMERICA COME STRUMENTO DI ANALISI DEL MOTO ONDOSO SULLE BARRIERE SOFFOLTE

LA SIMULAZIONE NUMERICA COME STRUMENTO DI ANALISI DEL MOTO ONDOSO SULLE BARRIERE SOFFOLTE DOTTORATO DI RICERCA IN INGEGNERIA CIVILE PER L AMBIENTE ED IL TERRITORIO X Ciclo - Nuova Serie (2008-2011) DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO LA SIMULAZIONE NUMERICA

Dettagli

Charge transport and mirrorless lasing in organic semiconductors

Charge transport and mirrorless lasing in organic semiconductors Diss. ETH No. 17492 Charge transport and mirrorless lasing in organic semiconductors A dissertation submitted to ETH Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by Paolo Antonio Losio Dipl. Phys.

Dettagli

FRANCESCO MARINO - TELECOMUNICAZIONI

FRANCESCO MARINO - TELECOMUNICAZIONI ESAME DI SAO DI ISIUO POFESSIONALE A.S. 2000/2001 Indirizzo: ECNICO DELLE INDUSIE ELEONICHE ema di: ELEONICA, ELECOMUNICAZIONI E APPLICAZIONI Il candidato, formulando di volta in volta tutte le ipotesi

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

Exam of ELECTRONIC SYSTEMS June 17 th, 2014 Prof. Marco Sampietro

Exam of ELECTRONIC SYSTEMS June 17 th, 2014 Prof. Marco Sampietro Exam of ELETRONI SYSTEMS June 17 th, 2014 Prof. Marco Sampietro Matr. N NAME Problem 1 Operational Amplifier circuit 1. onsiderare il circuito seguente, in cui l Amplificatore Operazionale sia ideale,

Dettagli

CMI-T / CMI-TC / CMI-TD

CMI-T / CMI-TC / CMI-TD Range Features Ceramic arc tube ensures colour uniformity and stability throughout lamp life Very high luminous efficiency in a compact lamp format Excellent colour rendering UV-stop quartz reduces colour

Dettagli

FRIGGITRICI A GAS AD ALTO RENDIMENTO GAS HIGH PERFORMANCE DEEP FRYERS

FRIGGITRICI A GAS AD ALTO RENDIMENTO GAS HIGH PERFORMANCE DEEP FRYERS FRIGGITRICI A GAS AD ALTO RENDIMENTO GAS HIGH PERFORMANCE DEEP FRYERS FRIGGITRICI A GAS AD ALTO RENDIMENTO GAS HIGH PERFORMANCE DEEP FRYERS Codice Code Dimensioni Dimensions Capacità Capacity Lt Dimensioni

Dettagli

Realizzazione di un commutatore ultraveloce di flussi dati ottici basato su effetti non lineari in fibra. Claudia Cantini

Realizzazione di un commutatore ultraveloce di flussi dati ottici basato su effetti non lineari in fibra. Claudia Cantini Realizzazione di un commutatore ultraveloce di flussi dati ottici basato su effetti non lineari in fibra Claudia Cantini 20 Luglio 2004 Ai miei genitori Prefazione La nostra vita di ogni giorno é sempre

Dettagli

Integrated Circuits for Physics Experiments. Microelectronic Group

Integrated Circuits for Physics Experiments. Microelectronic Group Integrated Circuits for Physics Experiments Microelectronic Group Integrated Circuits for Physics Experiments Outline Motivations ScalTech Project: Why 28nm technology? A Rail-to-Rail Input Chopper Instrumentation

Dettagli

Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori

Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori 3390 Stazione di analisi su inverter fotovoltaici, per trazione elettrica e di controllo motori 3390 Il rivoluzionario analizzatore di potenza 3390 rappresenta la miglior soluzione strumentale oggi disponibile

Dettagli