COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL 2014 E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL 2014 E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE"

Transcript

1 COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE RICAVI: 70,5 milioni di euro; -1,7 milioni di euro rispetto all esercizio (72,2 milioni di euro) EBITDA: 25,4 milioni di euro; -4,8 milioni di euro rispetto all esercizio (30,2 milioni di euro) EBIT: 5,9 milioni di euro; +4,1 milioni di euro rispetto all esercizio (1,8 milioni di euro) RISULTATO NETTO: - 5,3 milioni di euro (-132,0 milioni di euro nell esercizio che includeva il valore delle Discontinued Operations legate alla cessione di La7 e di MTV Italia per 133,6 milioni di euro) INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO: 269,4 milioni di euro; 259,9 milioni di euro a fine 1

2 I risultati economico finanziari preliminari del Gruppo Telecom Italia Media dell esercizio nonchè quelli dell esercizio precedente posti a confronto sono stati predisposti secondo i Principi Contabili Internazionali emessi dall International Accounting Standards Board e omologati dall Unione Europea (definiti come IFRS ). Nell esercizio sono stati applicati i principi contabili coerenti con quelli dell esercizio precedente, fatta eccezione per i nuovi Principi/Interpretazioni adottati a partire dal 1 gennaio che non hanno avuto impatti sui risultati dell esercizio. Nel presente comunicato sono utilizzati alcuni indicatori alternativi di performance non previsti dai principi contabili IFRS (EBITDA, EBIT, Indebitamento Finanziario Netto) il cui significato e contenuto sono illustrati in allegato. I risultati dell esercizio non sono stati oggetto di verifica da parte della società di revisione. Si segnala inoltre che il presente comunicato contiene dichiarazioni previsionali (forward-looking statements) riguardanti intenzioni, convinzioni o attuali aspettative del Gruppo Telecom Italia Media in relazione ai risultati finanziari e ad altri aspetti delle attività e strategie del Gruppo. Il lettore del presente comunicato non deve porre un indebito affidamento su tali dichiarazioni previsionali in quanto i risultati consuntivi potrebbero differire significativamente da quelli contenuti in dette previsioni come conseguenza di molteplici fattori, la maggior parte dei quali è al di fuori della sfera di controllo del Gruppo. Roma, 19 febbraio 2015 Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia Media, riunitosi sotto la presidenza di Severino Salvemini, ha esaminato e approvato la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre. *** I ricavi consolidati del Gruppo dell esercizio sono pari a 70,5 milioni di euro, in riduzione di 1,7 milioni di euro rispetto all esercizio (72,2 milioni di euro). Tale andamento è integralmente attribuibile all Operatore di Rete ed è dovuto alla scadenza, a fine, dei contratti con alcuni clienti, solo parzialmente compensati da ricavi da nuovi clienti e dal consolidamento dei ricavi del secondo semestre di Rete A S.p.A. (9,4 milioni di euro) non presenti nel. L EBITDA è pari a 25,4 milioni di euro; si riduce di 4,8 milioni di euro rispetto all esercizio (30,2 milioni di euro) e riflette prevalentemente la riduzione dei ricavi solo parzialmente compensata da una riduzione dei costi operativi di Persidera S.p.A. Escludendo le attività di Rete A, l EBITDA del Gruppo risulta in riduzione di 7,0 milioni di euro. L EBITDA di Telecom Italia Media S.p.A. risulta anch esso in riduzione di 1,0 milioni di euro. L EBIT è pari a 5,9 milioni di euro rispetto a 1,8 milioni di euro dell esercizio e sconta minori ammortamenti per 8,8 milioni di euro integralmente attribuibili all Operatore di Rete. Tale variazione è principalmente imputabile agli ammortamenti di Rete A per 2,2 milioni di euro, non presenti nel, e alla ridefinizione in sede di revisione annuale delle vite utili delle frequenze dell Operatore di Rete - allungate dal 31 dicembre 2028 al 31 dicembre 2032 a seguito dell assegnazione definitiva delle licenze per l esercizio delle attività televisive - e degli impianti di ricetrasmissione, realizzata in coerenza con le evoluzioni tecnologiche di tali impianti. Il risultato netto è pari a -5,3 milioni di euro rispetto a -132,0 milioni di euro nell esercizio, periodo che includeva un valore complessivo di Discontinued Operations, legate alla cessione di La7 e di MTV Italia, pari a -133,6 milioni di euro. L indebitamento finanziario netto è pari a 269,4 milioni di euro, in aumento di 9,5 milioni di euro rispetto a fine (259,9 milioni di euro). L andamento è principalmente attribuibile al fabbisogno per gli investimenti industriali del periodo per 6,4 milioni di euro (relativi all implementazione della Rete di Trasporto e Backup e alla nuova infrastruttura di emissione per canali televisivi Playout dell Operatore di Rete, inclusivi di 0,7 milioni di euro di investimenti di Rete A), al risultato della gestione operativa positiva del periodo (EBITDA -25,4 milioni di euro e Working Capital +10,1 milioni 2

3 di euro), all effetto netto derivante dal consolidamento del debito di Rete A al 30 giugno (+21,1 milioni) e all incasso netto del consolidato fiscale per 15,2 milioni di euro. Vanno inoltre aggiunti altri esborsi netti per 12,5 milioni di euro che includono principalmente gli oneri finanziari netti del periodo per 9,0 milioni di euro. Operatore di Rete Persidera S.p.A. (ex Telecom Italia Media Broadcasting TIMB) I ricavi e proventi dell Operatore di Rete nell esercizio sono pari a 70,5 milioni di euro e diminuiscono di 1,7 milioni di euro rispetto all esercizio precedente (72,2 milioni di euro). Tale risultato, come evidenziato sopra, è attribuibile sia alla scadenza di alcuni contratti sia al decremento di altri proventi, parzialmente compensati da maggiori ricavi nei confronti degli altri clienti e dall incremento dei ricavi ed altri proventi attinenti al consolidamento delle attività di Rete A a partire dal secondo semestre. L EBITDA è pari a 32,1 milioni di euro e si riduce di 3,9 milioni di euro rispetto all esercizio (36,0 milioni di euro). Su tale andamento hanno principalmente influito i minori ricavi precedentemente descritti, solo parzialmente compensati da una riduzione degli acquisti di beni e servizi e da minori costi operativi connessi alla gestione dei crediti e agli accantonamenti per rischi ed oneri, oltre ai costi attinenti al consolidamento delle attività di Rete A relativamente al secondo semestre. L EBIT è pari a 12,6 milioni di euro ed aumenta di 5,0 milioni di euro rispetto all esercizio (7,6 milioni di euro) a causa sia della variazione dell EBITDA sia dei minori ammortamenti. Tale partita, che sconta l'incremento degli ammortamenti relativi a Rete A (non presenti nel ), diminuisce anche a seguito della citata ridefinizione in sede di revisione annuale delle vite utili delle frequenze dell Operatore di Rete e degli impianti di ricetrasmissione. Gli investimenti dell esercizio sono pari a 6,4 milioni di euro e si riferiscono principalmente al completamento della rete di trasporto e backup, all implementazione dell infrastruttura di emissione per canali televisivi (Playout) e agli investimenti effettuati da Rete A. Dal secondo semestre, per effetto del conferimento di Rete A S.p.A. in Persidera S.p.A., l attività di gestione tecnica e commerciale dei Multiplex digitali si è ampliata ricomprendendo oltre ai 3 MUX già in possesso di Persidera (ex TIMB) i 2 MUX di proprietà di Rete A. Al 31 dicembre i tre multiplex digitali di Persidera ante fusione coprono il 95,6% della popolazione italiana. I relativi segnali vengono trasmessi da 814 siti di diffusione, distribuiti su tutto il territorio nazionale. La capacità trasmissiva allocata è pari a circa 102 Mbps che rappresentano circa il 91% della capacità disponibile. Sempre al 31 dicembre la copertura dei 2 Multiplex Digitali ex Rete A è pari a oltre il 93%. I relativi segnali vengono trasmessi da 400 siti di diffusione, distribuiti su tutto il territorio nazionale. INTEGRAZIONE DELLE ATTIVITA DI OPERATORE DI RETE DIGITALE TERRESTRE In data 30 giugno Telecom Italia Media e il Gruppo Editoriale L Espresso hanno perfezionato l integrazione delle attività di operatore di rete digitale terrestre facenti capo rispettivamente a Persidera S.p.A. (ex TIMB) e Rete A S.p.A. (Rete A). L integrazione è stata realizzata mediante conferimento da parte del GRUPPO ESPRESSO del 100% delle azioni di Rete A in Persidera. Ad esito del conferimento, TI Media ed il GRUPPO ESPRESSO detengono rispettivamente il 70% ed il 30% delle azioni di Persidera, a cui fa capo l intero capitale di 3

4 Rete A. In data 1 dicembre Rete A viene fusa per incorporazione in Persidera, con effetti contabili e fiscali aventi validità retroattiva a partire dal 1 gennaio. Con questa operazione è nato il principale operatore di rete indipendente in Italia, dotato di cinque multiplex digitali con un infrastruttura a copertura nazionale, di grande capillarità e capace di erogare servizi ad elevato standard qualitativo. Il gruppo risultante dall operazione rappresenta il fornitore di riferimento dei principali editori televisivi non integrati, nazionali ed esteri, operanti sul mercato italiano. Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia Media del 15 gennaio 2015 ha preso atto degli sviluppi del processo di valorizzazione di Persidera e ha deciso che i risultati del processo stesso ad oggi ottenuti non sono in linea con le attese; pertanto non sono prevedibili in questa fase operazioni di cessione della partecipazione detenuta. EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE Il Gruppo Telecom Italia Media, a seguito della cessione delle attività televisive di LA7 e MTV, ha concentrato la propria strategia di sviluppo sull attuazione di iniziative che riportino il Gruppo all efficienza e alla redditività. Tenuto conto dell attuale contesto economico e regolatorio in cui Telecom Italia Media si trova ad operare, e considerando gli effetti dell integrazione di Persidera (ex TIMB) e Rete A, nel 2015 si prevede di mantenere l attuale livello di occupazione di banda anche attraverso nuovi clienti, di incrementare l offerta di servizi aggiuntivi e, mantenendo un attento controllo dei costi, consentire così una generazione di cassa positiva delle attività operative. ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione ha convocato l Assemblea degli azionisti della Società il giorno 30 aprile 2015 in Rozzano (Milano) per deliberare nella parte ordinaria in merito al Bilancio al 31 dicembre e alla Relazione sulla remunerazione e, nella parte straordinaria, sulla proposta di fusione per incorporazione della Società in Telecom Italia (l avviso di convocazione è disponibile sul sito internet della Società all indirizzo *** Il Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, dott. Luigino Giannini, dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154-bis del Testo Unico della Finanza che l informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili. Telecom Italia Ufficio Stampa Investor Relations

5 Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Nel presente comunicato stampa riguardante i risultati dell esercizio, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti dagli IFRS, vengono presentati alcuni indicatori alternativi di performance, al fine di consentire una migliore valutazione dell andamento della gestione economica e della situazione patrimoniale e finanziaria. Tali indicatori, che vengono anche presentati nelle relazioni finanziarie infrannuali (relazione finanziaria semestrale al 30 giugno e resoconti intermedi di gestione al 31 marzo e al 30 settembre) non devono, comunque, essere considerati sostitutivi di quelli convenzionali previsti dagli IFRS. Gli indicatori alternativi di performance utilizzati sono nel seguito illustrati: EBITDA: tale indicatore è utilizzato da Telecom Italia Media come financial target nelle presentazioni interne (business plan) e in quelle esterne (agli analisti e agli investitori) e rappresenta un utile unità di misura per la valutazione delle performance operative del Gruppo (nel suo complesso e a livello di Business Unit) e della Capogruppo Telecom Italia Media S.p.A. in aggiunta all EBIT. Questi indicatori vengono determinati come segue: Risultato prima delle imposte derivante dalle attività in funzionamento + Oneri finanziari - Proventi finanziari +/- Altri oneri/(proventi) da partecipazioni +/- Quota dei risultati delle partecipazioni in imprese collegate e a controllo congiunto valutate con il metodo del patrimonio netto EBIT - Risultato Operativo +/- Svalutazioni/(Ripristini di valore) di Attività non Correnti +/- Minusvalenze/(Plusvalenze) da realizzo di attività non Correnti + Ammortamenti EBITDA - Risultato Operativo Ante Ammortamenti, Plusvalenze/(Minusvalenze) e Ripristini di valore/(svalutazioni) di Attività non Correnti Indebitamento Finanziario Netto: il Gruppo Telecom Italia Media ritiene che l Indebitamento Finanziario Netto rappresenti un accurato indicatore della propria capacità di fare fronte alle obbligazioni di natura finanziaria, rappresentate dal Debito Finanziario Lordo ridotto della Cassa e altre disponibilità liquide equivalenti nonché delle altre Attività finanziarie. Nell ambito della presente Relazione sulla gestione sono inserite due tabelle che evidenziano i valori dello stato patrimoniale utilizzati per il calcolo dell Indebitamento Finanziario Netto, rispettivamente, del Gruppo e della Capogruppo. 5

6 Gli schemi riclassificati di Conto Economico, di Stato Patrimoniale e di Rendiconto Finanziario del Gruppo Telecom Italia Media e di Telecom Italia Media S.p.A., nel seguito presentati, sono quelli riportati nella Relazione sulla gestione inclusa nel fascicolo di Bilancio e sono coerenti con quelli inclusi nel bilancio consolidato e nel bilancio separato di Telecom Italia Media al 31 dicembre. Si precisa, a tal proposito, che l attività di revisione sul bilancio consolidato e sul bilancio separato di Telecom Italia Media al 31 dicembre così come la verifica di coerenza della Relazione sulla gestione per l esercizio con i relativi Bilancio consolidato e Bilancio separato di Telecom Italia Media non sono ancora state completate. PREMESSA A seguito dell operazione di integrazione delle attività di Operatore di Rete Digitale Terrestre, perfezionata il 30 giugno, i valori esposti nella presente Relazione includono, per l esercizio, oltre ai valori di posizione finanziaria e patrimoniali di Rete A S.p.A., sei mesi di conto economico della stessa. 6

7 Conto economico separato consolidato Variazioni (migliaia di euro) (a) (b) (a-b) % Ricavi (1.667) (2,4) Altri proventi (1.637) (46,2) Totale ricavi e proventi operativi (3.304) (4,4) Acquisti di materie e servizi (34.597) (29.964) (4.633) (15,5) Costi del personale (7.863) (7.147) (716) (10,0) Altri costi operativi (4.536) (8.390) ,9 Variazione delle rimanenze Attivita' realizzate internamente RISULTATO OPERATIVO ANTE AMMORTAMENTI (EBITDA) (4.799) (15,9) Ammortamenti (19.552) (28.385) ,1 Plusvalenze/(Minusvalenze) da realizzo di attività non correnti ,0 Ripristini di valore/(svalutazioni) di attività non correnti RISULTATO OPERATIVO (EBIT) n.s. Altri proventi / (oneri) da partecipazioni (289) (64) (225) n.s. Proventi finanziari (730) (98,5) Oneri finanziari (8.987) (6.524) (2.463) (37,8) RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE DERIVANTE DALLE ATTIVITA' IN FUNZIONAMENTO (3.373) (4.005) ,8 Imposte sul reddito 177 (35) 212 n.s. UTILE (PERDITA) DERIVANTE DALLE ATTIVITA' IN FUNZIONAMENTO (3.196) (4.040) ,9 Utile (perdita) netto da attività cessate/attivita' non correnti destinate ad essere cedute - ( ) ,0 UTILE (PERDITA) DEL PERIODO (3.196) ( ) ,7 Attribuibile a: - Soci della controllante (5.289) ( ) ,0 - Partecipazioni di minoranza (5.657) n.s. - Utile (perdita) per azione base: - azione ordinaria (0,0294) (1,2649) - azione di risparmio (0,0294) (1,2649) di cui: - da attivita' in funzionamento - azione ordinaria (0,0294) (0,0371) - azione di risparmio (0,0294) (0,0371) - da attivita' cessate/attivita' non correnti destinate ad essere cedute - azione ordinaria 0,0000 (1,2278) - azione di risparmio 0,0000 (1,2278) 7

8 CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO CONSOLIDATO Variazioni Utile (perdita) del periodo (3.196) ( ) Altre componenti del conto economico complessivo Rimisurazione piani a benefici definiti Utili (perdite) attuariali (438) (111) (327) Effetto fiscale sub-totale (318) (80) (238) Utile (perdita) complessivo del periodo (3.514) ( ) Attribuibile a: - Soci della controllante > Utile (perdita) derivante dalle attività in funzionamento (5.534) (4.120) (1.414) > Utile (perdita) da Attività cessate/attività non correnti destinate ad essere cedute - ( ) Utile (perdita) del periodo attribuibile ai Soci della controllante (5.534) ( ) Partecipazioni di minoranza > Utile (perdita) derivante dalle attività in funzionamento > Utile (perdita) da Attività cessate/attività non correnti destinate ad essere cedute - (5.688) Utile (perdita) del periodo attribuibile alle Partecipazioni di minoranza (5.685)

9 La Business Unit Operatore di rete, settore di Business di Telecom Italia Media, comprende le attività svolte da Persidera S.p.A. (inclusa Rete A S.p.A. fusa per incorporazione in Persidera S.p.A.), da Beigua S.r.l. e da Timb 2 S.r.l., in relazione alla gestione dei Multiplex Digitali gestiti dal Gruppo, nonché l offerta di servizi accessori e piattaforme di trasmissione del segnale a soggetti terzi. (milioni di euro) Operatore di rete (¹ ) Altre attività (²) Rettifiche Totale Gruppo Ricavi delle vendite 70,5 0,5 (0,5) 70,5 72,2 0,7 (0,7) 72,2 Variazioni (1,7) (0,2) 0,2 (1,7) EBITDA 32,1 (6,7) 25,4 36,0 (5,7) (0,1) 30,2 Variazioni (3,9) (1,0) 0,1 (4,8) EBIT 12,6 (6,7) 5,9 7,6 (5,8) 1,8 Variazioni 5,0 (0,9) 4,1 Investimenti Industriali 6,4 6,4 6,4 0,1 6,5 Variazioni (0,1) (0,1) (n teste) Personale 31 dicembre dicembre Variazioni 7 (3) 4 (¹) Include le attività di Persidera S.p.A., Beigua S.r.l., Timb 2 S.r.l.. (²) Include le attività di Telecom Italia Media S.p.A.. 9

10 Prospetto della situazione Patrimoniale - Finanziaria consolidata (migliaia di euro) VARIAZIONI ATTIVITA' ATTIVITA' NON CORRENTI Attività immateriali: Avviamento Attività immateriali a vita definita Attività materiali: Immobili, impianti e macchinari di proprietà Beni in locazione finanziaria Altre attività non correnti Partecipazioni in imprese collegate e a controllo congiunto valutate con il metodo del patrimonio netto Altre partecipazioni (293) Attività finanziarie non correnti (54) Crediti vari e altre attività non correnti (359) Attività per imposte anticipate (2.136) (2.842) TOTALE ATTIVITA' NON CORRENTI (A) ATTIVITA' CORRENTI Rimanenze di magazzino Crediti commerciali, vari e altre attività correnti Crediti per imposte sul reddito Partecipazioni Attività finanziarie correnti - Titoli diversi dalle partecipazioni, crediti finanziari e altre attività finanziarie correnti Cassa e altre disponibilità liquide equivalenti TOTALE ATTIVITA' CORRENTI (B) TOTALE ATTIVITA' (A+B) PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA' PATRIMONIO NETTO Patrimonio netto attribuibile ai soci della controllante (65.423) (59.120) (6.303) Interessenze di pertinenza di Terzi nel Patrimonio netto TOTALE PATRIMONIO NETTO (C) (21.609) (59.044) PASSIVITA' NON CORRENTI Passività finanziarie non correnti - 4 (4) Fondi relativi al personale Fondo imposte differite Fondi per rischi e oneri Debiti vari e altre passività non correnti (131) TOTALE PASSIVITA' NON CORRENTI (D) PASSIVITA' CORRENTI Passività finanziarie correnti Debiti commerciali, vari e altre passività correnti Debiti per imposte sul reddito (1) TOTALE PASSIVITA' CORRENTI (E) TOTALE PASSIVITA' (F=D+E) TOTALE PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA' (C+F)

11 Rendiconto finanziario consolidato (migliaia di euro) FLUSSO MONETARIO DA ATTIVITA' OPERATIVE Utile (perdita) netto del periodo (3.196) (4.040) Rettifiche per: Ammortamenti Svalutazioni/ripristini di attività non correnti (incluse partecipazioni) Variazione netta delle attività (fondo) per imposte anticipate (differite) (2.038) Plusvalenze/minusvalenze da realizzo di attività non correnti (incluse partecipazioni) (16) - Quota dei risultati delle partecipazioni in imprese collegate valutate secondo il metodo del patrimonio netto Variazione dei fondi relativi al personale (29) (104) Variazione delle rimanenze - - Variazione dei crediti commerciali e dei crediti netti per lavori su commessa (8.793) Variazione dei debiti commerciali (24.295) (1.125) Variazione netta dei crediti/debiti per imposte sul reddito (2.157) (3.540) Variazione netta dei crediti/debiti vari e di altre attività/passività (10.162) FLUSSO MONETARIO GENERATO (ASSORBITO) DALLE ATTIVITA' OPERATIVE (A) (3.539) FLUSSO MONETARIO DA ATTIVITA' DI INVESTIMENTO Acquisizioni di attività immateriali per competenza (100) (239) Acquisizioni di attività materiali per competenza (6.350) (6.253) Totale acquisizioni attività immateriali e materiali per competenza (6.450) (6.492) Variazione debiti commerciali per attività di investimento (4.643) Totale acquisizioni attività immateriali e materiali per cassa (11.135) Acquisizione di imprese controllate e rami d'azienda, al netto delle disponibilità acquisite (I) Acquisizioni di altre partecipazioni (II) - (9.460) Variazione dei crediti finanziari e altre attività finanziarie (I) Corrispettivo incassato dalla vendita di imprese controllate, al netto delle disponibilità cedute (II) - (98.861) Corrispettivo incassato/rimborso dalla vendita di attività materiali, immateriali e altre attività non correnti (II) FLUSSO MONETARIO GENERATO (ASSORBITO) DALLE ATTIVITA' DI INVESTIMENTO (B) ( ) FLUSSO MONETARIO DA ATTIVITA' DI FINANZIAMENTO Variazione delle passività finanziarie correnti e altre (53) Accensione di passività finanziarie non correnti (inclusa quota corrente) Rimborsi di passività finanziarie non correnti (inclusa quota corrente) - - Altre variazioni di passività finanziarie non correnti ( ) 90 Aumenti/riduzioni di capitale e altri movimenti di Patrimonio Netto (comprese società controllate) Corrispettivo pagato per strumenti rappresentativi di patrimonio netto Dividendi pagati FLUSSO MONETARIO GENERATO (ASSORBITO) DALLE ATTIVITA' DI FINANZIAMENTO (C) ( ) FLUSSO MONETARIO GENERATO (ASSORBITO) DALLE ATTIVITA' CESSATE/ATTIVITA' NON CORRENTI DESTINATE AD ESSERE CEDUTE (D) - (1.782) FLUSSO MONETARIO COMPLESSIVO (E=A+B+C+D) (88.329) CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE ALL'INIZIO DEL PERIODO (F) Differenze cambio di conversione nette sulla cassa e altre disponibilità liquide equivalenti (G) CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE ALLA FINE DEL PERIODO (H=E+F+G) (18.061) ( ) - - ( ) (18.061) (I) (II) Il corrispettivo dovuto per l'acquisizione comprende anche l'eventuale goodwill ed è esposto al netto della variazione dei debiti per la relativa acquisizione Il corrispettivo dovuto per l'acquisizione è esposto esposto al netto della variazione dei debiti per la relativa acquisizione 11

12 Informazioni aggiuntive del rendiconto finanziario (migliaia di euro) Imposte sul reddito (pagate) / incassate Interessi pagati (8.762) (4.690) Interessi incassati - - Dividendi incassati ANALISI DELLA CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE: (migliaia di euro) CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE ALL'INIZIO DEL PERIODO, COSI' DETTAGLIATE: Cassa e altre disponibilità liquide equivalenti - da attività di funzionamento Cassa e altre disponibilità liquide equivalenti - incluse fra le attività cessate/destinate ad essere cedute Scoperti di c/c rimborsabili a vista - da attività di funzionamento (18.078) ( ) Scoperti di c/c rimborsabili a vista - incluse fra le attività cessate/destinate ad essere cedute - (48.911) (18.078) ( ) (18.061) ( ) CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE ALLA FINE DEL PERIODO, COSI' DETTAGLIATE: Cassa e altre disponibilità liquide equivalenti - da attività di funzionamento Scoperti di c/c rimborsabili a vista - da attività di funzionamento ( ) (18.078) ( ) (18.061) 12

13 TELECOM ITALIA MEDIA S.p.A. Conto economico separato Variazioni (migliaia di euro) (a) (b) (a-b) % Ricavi (145) (21,3) Altri proventi (1.825) (57,1) Totale ricavi e proventi operativi (1.970) (50,9) Acquisti di materie e servizi (4.591) (5.240) ,4 Costi del personale (3.608) (3.787) 179 4,7 Altri costi operativi (417) (600) ,5 Variazione delle rimanenze Attivita' realizzate internamente RISULTATO OPERATIVO ANTE AMMORTAMENTI (EBITDA) (6.712) (5.753) (959) (16,7) Ammortamenti (15) (18) 3 16,7 Plusvalenze/(Minusvalenze) da realizzo di attività non correnti Ripristini di valore/(svalutazioni) di attività non correnti RISULTATO OPERATIVO (EBIT) (6.727) (5.771) (956) (16,6) Proventi / (oneri) da partecipazioni (6.125) (56,0) Proventi finanziari (1.824) (43,8) Oneri finanziari (8.468) (6.603) (1.865) (28,2) RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE DERIVANTE DALLE ATTIVITA' IN FUNZIONAMENTO (8.040) (10.770) n.s. Imposte sul reddito ,6 UTILE (PERDITA) DERIVANTE DALLE ATTIVITA' IN FUNZIONAMENTO (4.771) (9.843) n.s. Utile (perdita) netto da attività cessate/attivita' non correnti destinate ad essere cedute - ( ) ,0 UTILE (PERDITA) DELL'ESERCIZIO (4.771) ( ) ,8 CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO Utile (perdita) dell'esercizio (4.771) ( ) Altre componenti del conto economico complessivo che non saranno successivamente riclassificate nel conto economico separato Rimisurazione piani a benefici definiti (IAS19): Utili (perdite) attuariali (102) (223) Effetto fiscale sub-totale (74) (161) Utile (perdita) complessivo dell'esercizio (4.845) ( ) 13

14 TELECOM ITALIA MEDIA S.p.A. Prospetto della situazione Patrimoniale - Finanziaria (migliaia di euro) ATTIVITA' VARIAZIONI ATTIVITA' NON CORRENTI Attività immateriali: Avviamento Attività immateriali a vita definita Attività materiali: Immobili, impianti e macchinari di proprietà (9) Beni in locazione finanziaria (9) Altre attività non correnti Partecipazioni in imprese collegate e a controllo congiunto valutate con il metodo del patrimonio netto Altre partecipazioni Attività finanziarie non correnti (37) Crediti vari e altre attività non correnti Attività per imposte anticipate (240) TOTALE ATTIVITA' NON CORRENTI (A) ATTIVITA' CORRENTI Rimanenze di magazzino Crediti commerciali, vari e altre attività correnti (17.578) Crediti per imposte sul reddito - 27 (27) Partecipazioni Attività finanziarie correnti Titoli diversi dalle partecipazioni, crediti finanziari e altre attività finanziarie correnti (23.546) Cassa e altre disponibilità liquide equivalenti TOTALE ATTIVITA' CORRENTI (B) (36.902) TOTALE ATTIVITA' (A+B) (16.131) PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA' PATRIMONIO NETTO - Capitale ( ) - Riserva sovrapprezzo azioni Altre riserve e utili (perdite) accumulati, incluso l'utile (perdita) dell'esercizio (5.205) ( ) TOTALE PATRIMONIO NETTO (C) (4.843) PASSIVITA' NON CORRENTI Passività finanziarie non correnti - 2 (2) Fondi relativi al personale Fondo imposte differite Fondi per rischi e oneri Debiti vari e altre passività non correnti (3.000) TOTALE PASSIVITA' NON CORRENTI (D) (2.973) PASSIVITA' CORRENTI Passività finanziarie correnti (6.766) Debiti commerciali, vari e altre passività correnti (1.549) Debiti per imposte sul reddito TOTALE PASSIVITA' CORRENTI (E) (8.315) TOTALE PASSIVITA' (F=D+E) (11.288) TOTALE PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA' (C+F) (16.131) 14

15 TELECOM ITALIA MEDIA S.p.A. Rendiconto finanziario (migliaia di euro) FLUSSO MONETARIO DA ATTIVITA' OPERATIVE Utile (perdita) netto dell'esercizio (4.771) Rettifiche per: Ammortamenti Svalutazioni/ripristini di attività non correnti (incluse partecipazioni) Variazione netta delle attività (fondo) per imposte anticipate (differite) Plusvalenze/minusvalenze da realizzo di attività non correnti (incluse partecipazioni) - - Quota dei risultati delle partecipazioni in imprese collegate valutate secondo il metodo del patrimonio netto Variazione dei fondi relativi al personale (86) (329) Variazione delle rimanenze - - Variazione dei crediti commerciali e dei crediti netti per lavori su commessa (418) Variazione dei debiti commerciali (359) (843) Variazione netta dei crediti/debiti per imposte sul reddito Variazione netta dei crediti/debiti vari e di altre attività/passività (8.206) FLUSSO MONETARIO GENERATO (ASSORBITO) DALLE ATTIVITA' OPERATIVE (A) (1.605) FLUSSO MONETARIO DA ATTIVITA' DI INVESTIMENTO Acquisizioni di attività immateriali per competenza - - Acquisizioni di attività materiali per competenza (6) (82) Totale acquisizioni attività immateriali e materiali per competenza (6) (82) Variazione debiti commerciali per attività di investimento - (5) Totale acquisizioni attività immateriali e materiali per cassa (6) (87) Acquisizione di imprese controllate e rami d'azienda, al netto delle disponibilità acquisite - (9.600) Acquisizioni di altre partecipazioni - - Variazione dei crediti finanziari e altre attività finanziarie Corrispettivo incassato dalla vendita di imprese controllate, al netto delle disponibilità cedute - ( ) Corrispettivo incassato/rimborso dalla vendita di attività materiali, immateriali e altre attività non correnti - - FLUSSO MONETARIO GENERATO (ASSORBITO) DALLE ATTIVITA' DI INVESTIMENTO (B) ( ) FLUSSO MONETARIO DA ATTIVITA' DI FINANZIAMENTO Variazione delle passività finanziarie correnti e altre (52) Accensione di passività finanziarie non correnti (inclusa quota corrente) Rimborsi di passività finanziarie non correnti (inclusa quota corrente) - - Altre variazioni di passività finanziarie non correnti ( ) 91 Aumenti/riduzioni di capitale e altri movimenti di Patrimonio netto Corrispettivo pagato per strumenti rappresentativi di patrimonio netto Dividendi pagati FLUSSO MONETARIO GENERATO (ASSORBITO) DALLE ATTIVITA' DI FINANZIAMENTO (C) ( ) FLUSSO MONETARIO GENERATO (ASSORBITO) DALLE ATTIVITA' CESSATE/ATTIVITA' NON CORRENTI DESTINATE AD ESSERE CEDUTE (D) - - FLUSSO MONETARIO COMPLESSIVO (E=A+B+C+D) (89.140) CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE ALL'INIZIO DELL'ESERCIZIO (F) Differenze cambio di conversione nette sulla cassa e altre disponibilità liquide equivalenti (G) CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE ALLA FINE DELL'ESERCIZIO (H=E+F+G) (10.117) ( ) - - (99.257) (10.117) 15

16 Informazioni aggiuntive del rendiconto finanziario (migliaia di euro) Imposte sul reddito (pagate) / incassate Interessi pagati (8.321) (4.097) Interessi incassati Dividendi incassati ANALISI DELLA CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE: (migliaia di euro) CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE ALL'INIZIO DELL'ESERCIZIO, COSI' DETTAGLIATE: Cassa e altre disponibilità liquide equivalenti - da attività di funzionamento Scoperti di c/c rimborsabili a vista - da attività di funzionamento (18.226) ( ) (10.117) ( ) CASSA E ALTRE DISPONIBILITA' LIQUIDE EQUIVALENTI NETTE ALLA FINE DELL'ESERCIZIO, COSI' DETTAGLIATE: Cassa e altre disponibilità liquide equivalenti - da attività di funzionamento Scoperti di c/c rimborsabili a vista - da attività di funzionamento ( ) (18.226) (99.257) (10.117) 16

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Nel primo semestre 2015 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Approvati dal Consiglio i risultati 2014: il bilancio consolidato 2014 conferma sostanzialmente i risultati già riportati nel resoconto intermedio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011 COMUNICATO STAMPA Nel presente comunicato sono utilizzati alcuni indicatori alternativi di performance non previsti dai principi contabili IFRS (EBITDA, EBIT, Indebitamento Finanziario Netto) il cui significato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Principali risultati al 30 giugno 2015 della neocostituita Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. RICAVI:

Dettagli

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 RISULTATI CONSOLIDATI Ricavi a 60,5 milioni (69,3 milioni nel 2014) EBITDA 1 a 2,9 milioni (0,4 milioni nel 2014) EBIT 2

Dettagli

CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO

CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO ALLEGATI AL COMUNICATO STAMPA Il Conto Economico consolidato, la Situazione Patrimoniale-Finanziaria consolidata e il Rendiconto Finanziario Consolidato, così come la Posizione Finanziaria Netta, sono

Dettagli

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014

Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 Convocazione dell Assemblea degli Azionisti Bilancio consolidato: utile netto di 1,29 miliardi; Bilancio di esercizio: utile netto di

Dettagli

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 VENDITE NETTE: 222,6 milioni (+39,0%) - 160,2 milioni nel primo trimestre 2014 EBITDA: 43,5 milioni (+35,8%) pari al 19,5%

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014 TELECOM ITALIA TORNA ALL UTILE DOPO 3 ANNI UTILE NETTO CONSOLIDATO: PARI A

Dettagli

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013)

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2014 GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) Il risultato è influenzato dagli oneri

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 COMUNICATO STAMPA Nel presente comunicato sono utilizzati alcuni indicatori alternativi di performance non previsti dai principi contabili IFRS (EBITDA, EBIT, Indebitamento Finanziario Netto) il cui significato

Dettagli

I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre

I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre Comunicato Stampa I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre Ricavi a 24,5 milioni (26,3 mln nel 2010) EBITDA 1 a -2,3 milioni (-4,0 mln

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 19,033 milioni di euro - EBIT: 17,144 milioni di euro

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 COMUNICATO STAMPA RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 VENDITE NETTE: 681,9 milioni (+33,7%) - 510,1 milioni nei primi nove mesi del 2014 EBITDA: 141,3 milioni (+33,7%) pari al 20,7% delle

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SOCIETA ACQUE POTABILI S.P.A.: il Consiglio d Amministrazione ha approvato il bilancio dell esercizio 2009.

COMUNICATO STAMPA SOCIETA ACQUE POTABILI S.P.A.: il Consiglio d Amministrazione ha approvato il bilancio dell esercizio 2009. COMUNICATO STAMPA SOCIETA ACQUE POTABILI S.P.A.: il Consiglio d Amministrazione ha approvato il bilancio dell esercizio 2009. Ricavi a 56,1 milioni di Euro (+3,8% vs 54 mln di Euro al 31/12/2008), EBITDA

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 20,353 milioni di euro - EBIT: 18,656 milioni di euro

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013 Approvati dal Consiglio i risultati 2013: Il bilancio consolidato 2013 conferma i risultati già riportati nel resoconto intermedio di gestione

Dettagli

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it COMUNICATO STAMPA APPROVAZIONE DEL RESOCONTO INTERMEDIO CONSOLIDATO DI GESTIONE PER IL PERIODO DI 9 MESI AL 31 GENNAIO 2014 Il Consiglio di Amministrazione di Sesa S.p.A. riunitosi in data odierna ha approvato

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 6,958 milioni di euro - EBIT: 7,006 milioni di euro Milano,

Dettagli

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2014

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2014 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2014 RISULTATI CONSOLIDATI Ricavi a 69,3 milioni (61,3 milioni nel 2013) EBITDA 1 a 0,4 milioni (-2,1 milioni nel 2013) EBIT

Dettagli

COMUNICATO STAMPA *********

COMUNICATO STAMPA ********* COMUNICATO STAMPA Comunicato ai sensi dell art. 2446 del Codice Civile Ad integrazione del comunicato stampa diffuso il 20 gennaio 2009, a seguito del Consiglio di Amministrazione della, si rende noto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. Fatturato consolidato a Euro 450,5 milioni, in crescita del 29,0% rispetto allo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.:

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: COMUNICATO STAMPA Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: - Approvato il Progetto di Bilancio d esercizio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2012 Principali Risultati del Gruppo Enervit al

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015. Nel 2015 i volumi di vendita del caffè tostato sono stati pari

Dettagli

**** Tel.: +39.02.29046441 Tel.: +39.02.7606741 Fax: +39.02.29046454 Fax: +39.02.76017251

**** Tel.: +39.02.29046441 Tel.: +39.02.7606741 Fax: +39.02.29046454 Fax: +39.02.76017251 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2013 Ricavi a 61,3 milioni (67,5 milioni nel 2012) EBITDA 1 a -2,1 milioni (-2,6 milioni nel 2012) EBIT 2 a -7,2 milioni (-8,0

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 COMUNICATO STAMPA Scarperia (FI), 30 marzo 2015 ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Dati relativi al bilancio consolidato al 31 dicembre 2014 Ricavi

Dettagli

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 In considerazione dei positivi risultati economico finanziari il CdA propone

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 Principali risultati consolidati del primo trimestre 2011: Ricavi: pari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007:

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * : 1.071,9 MLN DI EURO (+17%) RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 164 MLN DI EURO;

Dettagli

Comunicato Stampa 27 agosto 2013

Comunicato Stampa 27 agosto 2013 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 giugno 2013 o Fatturato a 112,0 milioni di euro (139,2 milioni di euro al 30 giugno 2012) o EBITDA a 5,1 milioni di euro (16,2 milioni di euro al 30 giugno

Dettagli

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente:

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente: SINTESI SOCIETA DI INVESTIMENTI E PARTECIPAZIONI S.p.A. Sede in Milano, Via Carlo Porta n. 1 Capitale sociale sottoscritto e versato Euro 721.060,67 Registro delle Imprese di Milano n. 00849720156 Sito

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009 Milano, 6 agosto 2009 Il Consiglio di Amministrazione di Nova Re S.p.A., riunitosi in data odierna, ha approvato

Dettagli

ALLEGATI AL COMUNICATO STAMPA

ALLEGATI AL COMUNICATO STAMPA ALLEGATI AL COMUNICATO STAMPA INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Nel presente comunicato stampa, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti dagli IFRS, vengono presentati alcuni indicatori

Dettagli

Enervit: crescono gli utili e i ricavi

Enervit: crescono gli utili e i ricavi COMUNICATO STAMPA Enervit: crescono gli utili e i ricavi Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A. ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2014 Principali risultati consolidati

Dettagli

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013)

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013) COMUNICATO STAMPA ANIMA Holding: risultati esercizio 2014 Ricavi totali consolidati: 226,9 milioni (+3% sul 2013) Utile netto consolidato: 84,9 milioni (-29% sul 2013 che includeva proventi straordinari)

Dettagli

P R E S S R E L E A S E

P R E S S R E L E A S E TXT e-solutions: nel primo semestre 2013 Lusso e Nord America tirano i ricavi (+12% Gruppo, +20,1% Lusso e Fashion). Ricavi netti consolidati: 26,3 milioni (+12,0%), per il 52% all estero. EBITDA: 3,1

Dettagli

Comunicato Stampa. Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 ***

Comunicato Stampa. Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 *** Comunicato Stampa Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 *** Principali risultati consolidati relativi al primo semestre dell esercizio

Dettagli

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015 VIANINI LAVORI SPA Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015 Ricavi: 98,1 milioni di euro (102,8 milioni di euro al 30 giugno 2014); Margine operativo

Dettagli

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA Ai sensi della delibera Consob 11971/99 e successive modificazioni e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO S.P.A. Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1039-13-2015

Informazione Regolamentata n. 1039-13-2015 Informazione Regolamentata n. 1039-13-2015 Data/Ora Ricezione 28 Agosto 2015 14:19:15 MTA Societa' : ENERVIT Identificativo Informazione Regolamentata : 62597 Nome utilizzatore : ENERVITN03 - Raciti Tipologia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA **********

COMUNICATO STAMPA ********** COMUNICATO STAMPA Il consiglio di Amministrazione di Dmail Group Spa approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 Settembre 2014 ********** Milano, 13 Novembre 2014 Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Rozzano (MI), 27 Marzo 2012, h.17.20

COMUNICATO STAMPA Rozzano (MI), 27 Marzo 2012, h.17.20 COMUNICATO STAMPA Rozzano (MI), 27 Marzo 2012, h.17.20 Il Consiglio di Amministrazione di Biancamano Spa, riunitosi in data odierna, comunica che, a seguito di rettifiche e riclassifiche intervenute successivamente

Dettagli

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro:

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro: MITTEL S.P.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz 7 Capitale sociale 66.000.000 i.v. Codice Fiscale - Registro Imprese di Milano - P. IVA 00742640154 R.E.A. di Milano n. 52219 Iscritta all U.I.C. al n. 10576

Dettagli

Eccellenti risultati nel primo semestre 2011, il migliore di sempre. Crescono il fatturato (+8%), l Ebitda (+16%) e l Utile netto (+11%).

Eccellenti risultati nel primo semestre 2011, il migliore di sempre. Crescono il fatturato (+8%), l Ebitda (+16%) e l Utile netto (+11%). COMUNICATO STAMPA Eccellenti risultati nel primo semestre 2011, il migliore di sempre. Crescono il fatturato (+8%), l Ebitda (+16%) e l Utile netto (+11%). Fatturato: 125,2 milioni di euro (115,6 milioni

Dettagli

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Vendite pari a Euro 40,7 milioni (Euro 41,4 milioni al 31 dicembre 2011) EBITDA negativo per Euro 0,66 milioni (negativo per Euro

Dettagli

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2014 Ricavi a 950,4 milioni di euro (918,8 milioni nel 1H 2013, +3,4%) Ebitda a 753 milioni di euro (732,2 milioni nel 1H 2013, +2,8%) Utile netto a 274,5 milioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2008

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2008 : IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2008 Amaro (UD), 16 marzo 2009 Ricavi consolidati: +20%, da 76,54 milioni di Euro a 91,73 milioni di Euro Primo margine consolidato: +32%,

Dettagli

Comunicato Stampa 12 novembre 2013

Comunicato Stampa 12 novembre 2013 Landi Renzo: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 30 settembre 2013. o Fatturato pari a 164,6 (203,4 milioni di euro al 30 settembre 2012) o EBITDA pari a 8,1 milioni di euro (23,7 milioni

Dettagli

Comunicato Stampa 13 novembre 2014

Comunicato Stampa 13 novembre 2014 Landi Renzo: ricavi, marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 settembre 2014; il terzo trimestre conferma il trend di crescita di fatturato e utile Fatturato pari a Euro 173,9 mln,

Dettagli

Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione.

Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione. Il CDA approva il progetto di bilancio al 31/12/2008. Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione. Ricavi della produzione consolidati pari a 95,9 milioni di Euro (+ 45,7 % vs

Dettagli

Comunicato stampa Documento Allegato

Comunicato stampa Documento Allegato Edison Spa Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano - MI ufficiostampa@edison.it Comunicato stampa Documento Allegato Stato patrimoniale consolidato Si

Dettagli

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014 IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014 I trimestre I trimestre 2014/2015 2013/2014 Importi in milioni di Euro Assolute % Ricavi 53,3 55,6 (2,3) -4,1% Costi operativi 62,3 55,9 6,4 +11,4% Ammortamenti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. FIRMATO UN ACCORDO STRATEGICO PER LO SVILUPPO DEL WiMAX CON LINKEM

COMUNICATO STAMPA. FIRMATO UN ACCORDO STRATEGICO PER LO SVILUPPO DEL WiMAX CON LINKEM COMUNICATO STAMPA FIRMATO UN ACCORDO STRATEGICO PER LO SVILUPPO DEL WiMAX CON LINKEM APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE 2011 2015 APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2010 Valore della produzione di Gruppo a

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs)

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs) EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(s) EEMS Italia S.p.A PROSPETTI CONTABILI DI EEMS ITALIA S.P.A AL 30 GIUGNO 2006 Premessa

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015 Liquidità pari a 132,6 milioni Patrimonio netto pari a 83,8 milioni Milano,

Dettagli

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014 PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI DELL ESERCIZIO 2014 (VS ESERCIZIO 2013)*: RICAVI NETTI: 426,1 MILIONI DI

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Data/Ora Ricezione 23 Ottobre 2015 14:23:44 MTA - Star Societa' : SOGEFI Identificativo Informazione Regolamentata : 64513 Nome utilizzatore : SOGEFIN01 - ALBRAND

Dettagli

CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015

CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015 CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015 Ricavi a 513,3 milioni di euro (478 milioni nel 1Q14, +7,4%) EBITDA a 401,6 milioni di euro (390,2 milioni nel 1Q14, +2,9%) EBIT a 281,3 milioni di euro

Dettagli

Conto economico separato consolidato

Conto economico separato consolidato Gli schemi riclassificati di Conto Economico, di Stato Patrimoniale e di Rendiconto Finanziario del Gruppo Telecom Italia Media e di Telecom Italia Media S.p.A., nel seguito presentati, sono quelli riportati

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 Valore della produzione pari a Euro 1.318 migliaia (Euro 612 migliaia nel 2008) Risultato Operativo Netto negativo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008 COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008 Confermato l ottimo trend di crescita del Gruppo Utile netto semestrale consolidato a circa 7,0

Dettagli

BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009

BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009 BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009 BANCA DI ROMAGNA SPA SEDE LEGALE IN FAENZA CORSO GARIBALDI 1. SOCIETÀ APPARTENENTE AL GRUPPO UNIBANCA SPA (ISCRITTO ALL'ALBO DEI

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2011

CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2011 CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2011 Margine di intermediazione consolidato pari a 5,68 milioni di euro (4,14 milioni di euro al IH2010) Risultato della gestione operativa

Dettagli

Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE

Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Allegati INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE Nel presente comunicato stampa riguardante il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO E IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE AL 31 DICEMBRE 2007 DATI DI BILANCIO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2009 DATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO

Dettagli

Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione

Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione COMUNICATO STAMPA Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione Ricavi consolidati: 358,4 milioni ( 347,4 milioni nel 2009) Utile netto consolidato: 94,3 milioni

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI 2015 (VS PRIMI NOVE MESI 2014)*: RICAVI NETTI: 334,8

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS)

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS) TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS) Pag. 1 1 INDICE Premessa... 3 PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS1)... 4 RICONCILIAZIONI RICHIESTE DALL IFRS 1...

Dettagli

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati dell esercizio 2014

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati dell esercizio 2014 Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati dell esercizio 2014 Ricavi a 187,9 milioni di euro (176,2 milioni di euro nel 2013) Margine operativo lordo a 5,2 milioni di euro (9,1

Dettagli

Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo

Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo Il Gruppo conferma la leadership nella raccolta del risparmio e dei premi assicurativi. Nel settore postale incide l onere per

Dettagli

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 (VS PRIMO SEMESTRE 2014*): RICAVI NETTI: 226,0 MILIONI

Dettagli

RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEI NOVE MESI 2015

RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEI NOVE MESI 2015 COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEI NOVE MESI 2015 Principali risultati economici al 30 settembre 2015 (vs 30 settembre 2014 proforma 1 ): - Ricavi

Dettagli

Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo.

Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo. Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo. 2 - Bilancio Consolidato al Prospetti contabili consolidati

Dettagli

Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006

Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006 Comunicato stampa (Ai sensi dell art. 114 D.L.g.s. 58/1998) Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006 Ebitda a 58,3 milioni di euro (+289%) ed Ebit pari a 27,1 milioni di

Dettagli

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro)

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro) Prospetti contabili infrannuali della Capogruppo per il semestre chiuso al 30 giugno 2007 Conto economico 1 semestre 2007 1 semestre 2006 Ricavi verso terzi 14.025 8.851 Ricavi parti correlati 2.772 3.521

Dettagli

RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015

RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Principali risultati economici al 30 giugno 2015 (vs 30 giugno 2014 pro-forma 1 ): - Ricavi

Dettagli

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012 COMUNICATO STAMPA GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012 UTILE NETTO: Euro 351,0 milioni, +422% MASSE AMMINISTRATE: Euro 51,6 miliardi, +12% RACCOLTA NETTA BANCA MEDIOLANUM: Euro 2.258 milioni ACQUISIZIONE DI

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE GRUPPO ITALMOBILIARE RICAVI: 4.908,1 MILIONI DI EURO (+5,4) UTILE NETTO TOTALE:

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005 COMUNICATO STAMPA PREMUDA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005 RISULTATI CONSOLIDATI DI GRUPPO AL NETTO QUOTE DI TERZI Utile /mil 25,4 ( /mil 24,8 nel 2004) Cash

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO I RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO TRIMESTRE GRUPPO ITALMOBILIARE: RICAVI: 1.386,4 MILIONI DI EURO (1.452,5 MILIONI NEL PRIMO TRIMESTRE

Dettagli

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 COMUNICATO STAMPA Torino, 13 maggio 2016 Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 Dati in milioni di US $(*) al 31/3/2016 al 31/12/2015 Variazioni NAV Net Asset Value di EXOR 12.389 13.355-966

Dettagli

ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015

ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO RICAVI IN PROGRESSO, IN PARTICOLARE IN INDIA E MAROCCO SOSTANZIALE STABILITA DEI VOLUMI DI VENDITA DI CEMENTO: LA DEBOLEZZA

Dettagli

SERVIZI ITALIA: utile netto al 30 giugno 2013 pari a Euro 5,2 milioni

SERVIZI ITALIA: utile netto al 30 giugno 2013 pari a Euro 5,2 milioni SERVIZI ITALIA: utile netto al 30 giugno 2013 pari a Euro 5,2 milioni Ricavi pari a Euro 104,9 mln (Euro 104,0 al 30 giugno 2012) EBITDA pari a Euro 30,1 mln (Euro 30,6 mln al 30 giugno 2012) EBIT pari

Dettagli

Comunicato Stampa 12 novembre 2015

Comunicato Stampa 12 novembre 2015 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 settembre 2015 Fatturato pari a Euro 145,6 mln (Euro 173,9 mln al 30 settembre 2014) EBITDA pari a Euro 1,9 mln (Euro 14,1 mln al 30 settembre 2014) EBIT pari

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA:

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA: COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA: - DIVIDENDO DI 0,17 EURO (INVARIATO RISPETTO AL 2013) - AUTORIZZAZIONE ALL

Dettagli

CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2010

CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2010 CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2010 Margine di intermediazione consolidato pari a Euro 4,14 milioni (Euro 5,96 milioni al IH2009) Perdita netta di competenza del gruppo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Perdite pregresse

COMUNICATO STAMPA. Perdite pregresse COMUNICATO STAMPA ***** Consiglio di Amministrazione del 19 marzo 2013 approvato il Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2012 e la Relazione sul Governo Societario; approvate la Relazione sulla Remunerazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ASCOPIAVE:

COMUNICATO STAMPA ASCOPIAVE: COMUNICATO STAMPA ASCOPIAVE: Approvati dal Consiglio di Amministrazione i risultati dei primi nove mesi del 2010. Utile e margini operativi in forte crescita. Ricavi Consolidati: Euro 620,9 milioni (+11,3%

Dettagli