Gli acari delle rogne

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli acari delle rogne"

Transcript

1 Gli acari delle rogne Le rogne sono malattie parassitarie causate da ACARI Gli ACARI (parassiti permanenti) vivono e si nutrono Scavando gallerie (Sarcoptes) o nidi epidermici (Notoedres) Sulla superficie della cute (Psoroptes e Chorioptes) Nel condotto uditivo esterno (Otodectes) Nei follicoli piliferi e nelle ghiandole sebacee (Demodex) PHYLUM CLASSE CLASSIFICAZIONE Arthropoda Aracnida Capitulum Gli acari sono ARACNIDI ORDINE Acarida SOTTORDINE FAMIGLIA Astigmata Sarcoptidae Corpo diviso in cefalotorace e addome SOTTORDINE Psoroptidae Prostigmata Idiosoma FAMIGLIA Demodicidae Quattro paia di arti SARCOPTIDAE: Sarcoptes, Notoedres SARCOPTIDAE: Sarcoptes, Notoedres Acari SCAVATORI Forma rotondeggiante AZIONE PATOGENA Arti molto corti Traumatismi a carico della cute Apparato buccale atto a scavare e cheliceri atti a tagliare Liberazione di sostanze irritanti Reazioni immunitarie degli ospiti Si nutrono di linfa e cellule 1

2 LA ROGNA SARCOPTICA Gli acari del genere Sarcoptes parassitano diverse specie di mammiferi Alcuni autori sostengono l esistenza di specie diverse, mentre altri le considerano varietà Scabbia Sarcoptes scabiei della stessa specie Sarcoptes scabiei può passare con facilità da una specie ospite ad un altra Pertanto si ritiene che il parassita Sarcoptes scabiei ROTONDEGGIANTE ROSTRO CORTO E TOZZO ARTI POSTERIORI NON VISIBILI DORSALMENTE sia unico e non dotato di speciespecificità poichè ancora in evoluzione PRESENZA DI SCAGLIE E SPINE STRIATURE TRASVERSALI EPIDEMIOLOGIA Il ciclo biologico Malattia presente in tutto il mondo Diffusa soprattutto nelle regioni a clima caldo-umido e nei Giorni 0-5 Giorni 8-12 Fecondazione e inizio della deposizione delle uova (30-40) Schiusa delle uova: larve esapodi mesi invernali Il contagio si realizza per contatto diretto o indiretto Giorni Giorni Ninfe ottopodi Maturazione ad adulti (finimenti, attrezzi, ambienti infestati, strumenti da toletta) Uovo Larva 1 Ninfa 1 Ninfa 2 F M Importanti le condizioni igienico-sanitarie scadenti 2

3 Il ciclo biologico Dopo l accoppiamento (superficie o gallerie) i maschi muoiono mentre le femmine vivono 3-4 settimane Le ninfe scavano altre gallerie aggravando il processo PATOGENESI - LESIONI Penetrazione nello spessore della cute Processo infiammatorio PATOGENESI - LESIONI PATOGENESI E LESIONI Alterazione del trofismo cutaneo Distruzione dei follicoli Eritema, eczema furfuraceo piliferi Alopecia, intenso prurito, Papule, pustole, croste lesioni da grattamento LA SCABBIA E UNA ZOONOSI LA ROGNA NOTOEDRICA Pericolo: cane, bovino, equino, suino Scabbia felina Notoedres cati 3

4 Esistono due varietà di Notoedres cati ROTONDEGGIANTE Notoedres cati, che parassitano gatto e coniglio ARTI POSTERIORI NON VISIBILI DORSALMENTE La rogna notoedrica è notevolmente diffusa in STRIATURE CONCENTRICHE Europa, è molto contagiosa e può essere mortale Ciclo biologico simile a quello di Sarcoptes, ma più breve Le femmine non scavano gallerie ma si insediano in nidi cutanei Le lesioni interessano inizialmente la nuca, le orecchie e la fronte..per poi estendersi alla testa, alla faccia e al collo PSOROPTIDAE: Psoroptes, Chorioptes, Otodectes PSOROPTIDAE: Psoroptes, Chorioptes, Otodectes Acari NON SCAVATORI Forma ovalare Arti lunghi AZIONE PATOGENA Traumatismi a carico della cute Alterazione del trofismo cutaneo Apparato buccale atto a pungere Rapidità con cui si diffondono Si nutrono di essudato e cellule Reazioni immunitarie degli ospiti 4

5 LA ROGNA PSOROPTICA Gli acari del genere Psoroptes infestano gli animali da reddito Le diverse specie non sono trasmissibili da una specie animale all altra né all uomo Rogna umida Psoroptes spp. La rogna psoroptica è molto contagiosa LA ROGNA PSOROPTICA È COSMOPOLITA La trasmissione si realizza per contatto diretto o per mezzo di finimenti, attrezzi, ambienti infestati, strumenti da toletta Giorni 0-1 Giorni 2-4 Giorni 6-7 Giorni 8-10 Il ciclo biologico Fecondazione e deposizione delle uova (4-5/die per gg) Schiusa delle uova: larve esapodi Ninfe ottopodi Maturazione ad adulti Psoroptes si localizza in superficie nelle zone provviste di peli e lana Gli acari pungono la cute e si nutrono di linfa circolante PATOGENESI LESIONI Infiammazione, desquamazione e imponente essudato sieroso ROGNA UMIDA LA ROGNA CORIOPTICA Coagulazione dell essudato e formazione di croste Le croste non costituiscono un ambiente favorevole per gli acari, che si spostano allargando il processo Chorioptes spp. 5

6 Chorioptes è molto simile a Psoroptes LA ROGNA OTODETTICA sia morfologicamente che biologicamente Le lesioni sono generalmente a carico degli ARTI La rogna corioptica non è molto contagiosa Otodectes cynotis Gli acari del genere Otodectes infestano il condotto uditivo esterno di cani e gatti Otodectes si moltiplica all interno del condotto uditivo provocando un processo infiammatorio locale Cane (Otodectes cynotis var. canis) Gatto (Otodectes cynotis var. cati) La presenza del parassita provoca la formazione di una ipersecrezione ceruminosa color cioccolata La rogna otodettica causa un prurito molto violento. con conseguenti lesioni traumatiche da grattamento a carico delle orecchie e delle zone limitrofe 6

SCABBIA. www.fisiokinesiterapia.biz

SCABBIA. www.fisiokinesiterapia.biz Epidemie frequenti in comunità a stretto contatto: ospedali, carceri, case di riposo, caserme Riaccensioni cicliche ventennali www.fisiokinesiterapia.biz SARCOPTES SCABIEI VAR. HOMINIS -Specie specifico

Dettagli

Aspetti Sanitari per la cura del cane e del gatto. 30 Gennaio 2010 IGIENE COME MEZZO DI CONTROLLO DELLE PARASSITOSI

Aspetti Sanitari per la cura del cane e del gatto. 30 Gennaio 2010 IGIENE COME MEZZO DI CONTROLLO DELLE PARASSITOSI Aspetti Sanitari per la cura del cane e del gatto 30 Gennaio 2010 IGIENE COME MEZZO DI CONTROLLO DELLE PARASSITOSI Roberta Galuppi DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA VETERINARIA E PATOLOGIA ANIMALE UNIVERSITA

Dettagli

Acari. Dr. Claudio De Liberato Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana

Acari. Dr. Claudio De Liberato Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana Acari sistematica, biologia, importanza sanitaria Dr. Claudio De Liberato Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana Opilioni Arachnida Scorpioni Ragni Acari Acari: sistematica

Dettagli

Le zoonosi ENDOPARASSITI

Le zoonosi ENDOPARASSITI Le zoonosi ENDOPARASSITI La presenza di parassiti intestinali e' un evenienza molto comune nei nostri amici a quattro zampe. Gli animali domestici possono infatti contrarre molto facilmente i parassiti

Dettagli

LE INFESTAZIONI DA PULCI E ZECCHE

LE INFESTAZIONI DA PULCI E ZECCHE LE INFESTAZIONI DA PULCI E ZECCHE Ogni anno, con l avvento della bella stagione, arrivano anche i problemi legati alle infestazioni da parte di pulci e zecche. Per qualunque possessore di cani o gatti,

Dettagli

Gli acari di questa specie possono sopravvivere solo sulla pelle, qualora ne siano allontanati vengono rapidamente a morte.

Gli acari di questa specie possono sopravvivere solo sulla pelle, qualora ne siano allontanati vengono rapidamente a morte. DEMODICOSI - ROGNA DEMODETTICA - ROGNA ROSSA La demodicosi colpisce il pelo dei cani ed è dovuta ad un acaro, il Demodex canis che si riproduce nei follicoli piliferi. Viene comunemente chiamata Rogna

Dettagli

Gatto comune europeo, femmina sterilizzata, 5.5 anni Kikka è arrivata in Italia da 3 mesi, prima viveva in Svezia Ha un problema di prurito facciale

Gatto comune europeo, femmina sterilizzata, 5.5 anni Kikka è arrivata in Italia da 3 mesi, prima viveva in Svezia Ha un problema di prurito facciale KIKKA Segnalamento ed anamnesi Gatto comune europeo, femmina sterilizzata, 5.5 anni Kikka è arrivata in Italia da 3 mesi, prima viveva in Svezia Ha un problema di prurito facciale da circa 9 mesi È stato

Dettagli

LA SCABBIA NELLA STORIA

LA SCABBIA NELLA STORIA LA SCABBIA LA SCABBIA NELLA STORIA Il termine scabbia deriva dal latino scabere = grattare. La scabbia è già menzionata nelle Sacre Scritture ed è ampiamente trattata nel De Ornatum Mulierum della dott.

Dettagli

GLI ASCARIDI. Toxocara canis CLASSIFICAZIONE CLASSIFICAZIONE 30/05/2014. Intestino tenue. Toxocara. Toxocara canis Toxocara cati.

GLI ASCARIDI. Toxocara canis CLASSIFICAZIONE CLASSIFICAZIONE 30/05/2014. Intestino tenue. Toxocara. Toxocara canis Toxocara cati. GLI ASCARIDI CLASSIFICAZIONE PHYLUM NEMATHELMINTHES CLASSE NEMATODA SOTTOCLASSE PHASMIDIA ORDINE ASCARIDIDA SOTTORDINE ASCARIDATA FAMIGLIA ANISAKIDAE GENERE Toxocara SPECIE CLASSIFICAZIONE PHYLUM NEMATHELMINTHES

Dettagli

Pediculosi del capo. Che cos'è

Pediculosi del capo. Che cos'è Pediculosi del capo Che cos'è La pediculosi è una infestazione da parte di pidocchi, piccoli insetti che vivono succhiando il sangue dell'ospite. Esistono 3 tipi di pidocchi: il pidocchio della testa,

Dettagli

Soluzione Spot on per Cani e Gatti con FIPRONIL. Per il trattamento delle infestazioni da pulci e zecche

Soluzione Spot on per Cani e Gatti con FIPRONIL. Per il trattamento delle infestazioni da pulci e zecche Soluzione Spot on per Cani e Gatti con FIPRONIL Per il trattamento delle infestazioni da pulci e zecche Le PULCI possono rappresentare un vero disturbo per il tuo animale, tormentandolo senza tregua e

Dettagli

- Riproduzione riservata - 1

- Riproduzione riservata - 1 Principali malattie parassitarie del cane; Le malattie parassitarie che maggiormente interessano e colpiscono il cane sono molte ed alcune di queste possono colpire e provocare conseguenze anche per l

Dettagli

Pediculosi del capo (i pidocchi)

Pediculosi del capo (i pidocchi) Pediculosi del capo (i pidocchi) Scarsi sintomi, molta preoccupazione La pediculosi del capillizio è una malattia infettiva dovuta al pidocchio del capo. Si tratta del Pediculus humanus varietà capitis,

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA PREVENZIONE E LA CURA DELLA SCABBIA

PROTOCOLLO PER LA PREVENZIONE E LA CURA DELLA SCABBIA PROTOCOLLO PER LA PREVENZIONE E LA CURA DELLA SCABBIA GENERALITA La scabbia è una delle affezioni dermatologiche di più frequente riscontro, soprattutto nelle comunità in genere. Tale affezione è causata

Dettagli

Scuola di Specializzazione in tecnologia e patologia aviare, del coniglio e della selvaggina PARASSITOLOGIA by Dott. Gandolfi Paolo Pagina 1 di 18

Scuola di Specializzazione in tecnologia e patologia aviare, del coniglio e della selvaggina PARASSITOLOGIA by Dott. Gandolfi Paolo Pagina 1 di 18 by Dott. Gandolfi Paolo Pagina 1 di 18 PARASSITI DI INTERESSE AVIARE Virus, Batteri, Protozoi, Elminti (paltelminti nematelminti), Artropodi (insetti aracnidi) Parassiti dei volatili: PROTOZOI - (organismi

Dettagli

CANI E GATTI: ARRIVA LA PRIMAVERA, ATTENZIONE AI PARASSITI CUTANEI. 1. Il problema degli ectoparassiti di cani e gatti

CANI E GATTI: ARRIVA LA PRIMAVERA, ATTENZIONE AI PARASSITI CUTANEI. 1. Il problema degli ectoparassiti di cani e gatti CANI E GATTI: ARRIVA LA PRIMAVERA, ATTENZIONE AI PARASSITI CUTANEI 1. Il problema degli ectoparassiti di cani e gatti L arrivo della bella stagione invoglia spesso chi ha scelto un cane per amico a trascorrere

Dettagli

Cimice dei letti. a cura di Marco Gusti Agrotecnico

Cimice dei letti. a cura di Marco Gusti Agrotecnico Cimice dei letti Novità Novitàper il il controllo controllo delle delle cimici cimici dei dei letti letti a cura di Marco Gusti Agrotecnico Consulente in Igiene ambientale, disinfestazione, derattizzazione,

Dettagli

La Processionaria del Pino

La Processionaria del Pino La Processionaria del Pino Thaumetopoea pityocampa www.gruppoindaco.com Thaumetopoea pityocampa (Den. et Schiff.) Lepidoptera, Fam. Thaumetopoeidae Cos'è la Processionaria o a del pino La Processionaria

Dettagli

Bollettino Epidemiologico n. 80 LE PARASSITOSI CUTANEE IN AMBITO SCOLASTICO

Bollettino Epidemiologico n. 80 LE PARASSITOSI CUTANEE IN AMBITO SCOLASTICO Dipartimento di Prevenzione E & P ASL - Benevento Bollettino Epidemiologico n. 80 Servizio Epidemiologia e Prevenzione - Tel. 0824-308 284-5-6-9 - Fax 0824-308302 - e-mail sep@aslbenevento.it LE PARASSITOSI

Dettagli

ACARI CLASSIFICAZIONE. Regno:Animalia Phylum:Arthropoda Classe: Aracnida CARATTERISTICHE GENERALI DEGLI ACARI

ACARI CLASSIFICAZIONE. Regno:Animalia Phylum:Arthropoda Classe: Aracnida CARATTERISTICHE GENERALI DEGLI ACARI I PRINCIPALI NEMICI DELLE NOSTRE PIANTE ACARI CLASSIFICAZIONE Regno:Animalia Phylum:Arthropoda Classe: Aracnida CARATTERISTICHE GENERALI DEGLI ACARI Gli Acari sono degli artropodi (dal greco "artros =

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA PREVENZIONE E CURA DELLA SCABBIA

PROTOCOLLO PER LA PREVENZIONE E CURA DELLA SCABBIA PROTOCOLLO PER LA PREVENZIONE E CURA DELLA SCABBIA 1. SCOPO Il presente protocollo vuole essere uno strumento per la gestione degli interventi da attuare negli operatori sanitari in caso di esposizione

Dettagli

Azienda Sanitaria Firenze

Azienda Sanitaria Firenze Azienda Sanitaria Firenze LA PEDICULOSI NELLE SCUOLE prevenzione e controllo Assistente Sanitario Dott.ssa Elisa Sereno, Dott.ssa Daniela Zocchi U.O. Assistenza Sanitaria in Ambito Preventivo Direttore

Dettagli

Numerosi parassiti possono provocare malattie contagiose della pelle. Le più comuni sono la scabbia e la pediculosi.

Numerosi parassiti possono provocare malattie contagiose della pelle. Le più comuni sono la scabbia e la pediculosi. Parassitosi cutanee Capitolo 9 Numerosi parassiti possono provocare malattie contagiose della pelle. Le più comuni sono la scabbia e la pediculosi. Scabbia La scabbia è una malattia contagiosa causata

Dettagli

da protozoi criptosporidiosi, leishmaniosi, sarcosporidiosi, toxoplasmosi, tripanosomosi.

da protozoi criptosporidiosi, leishmaniosi, sarcosporidiosi, toxoplasmosi, tripanosomosi. in base all agente eziologico Batteriche: borreliosi di Lyme, brucellosi, carbonchio, clamidiosi, febbre bottonosa, febbre Q, leptospirosi, listeriosi, salmonellosi, tbc, tularemia... Virali: coriomeningite

Dettagli

PARASSITOSI CAUSATA DA UN INSETTO. che si nutre di sangue, il Pediculus humanus capitis, comunemente chiamato. pidocchio

PARASSITOSI CAUSATA DA UN INSETTO. che si nutre di sangue, il Pediculus humanus capitis, comunemente chiamato. pidocchio PEDICULOSI DEL CAPO PARASSITOSI CAUSATA DA UN INSETTO che si nutre di sangue, il Pediculus humanus capitis, comunemente chiamato pidocchio IL PIDOCCHIO è importante sapere che Non è vettore di malattie

Dettagli

LE PRINCIPALI MALATTIE DEL CANE

LE PRINCIPALI MALATTIE DEL CANE LE PRINCIPALI MALATTIE DEL CANE principi di educazione sanitaria per il personale operante nei canili alessandria, 29 ottobre 2013 dr. Angelo SEGHESIO SUDDIVISIONE DELLE MALATTIE CHE TRATTEREMO DA VIRUS:

Dettagli

Protezione naturale Prevenzione contro pappataci (lesmania), zecche e pulci

Protezione naturale Prevenzione contro pappataci (lesmania), zecche e pulci Protezione naturale Prevenzione contro pappataci (lesmania), zecche e pulci PROTECTIVE CANE - GATTO Il rischio per gli animali domestici di essere infestati da parassiti è sempre presente. Il cane e il

Dettagli

Quegli ospiti SGRA. Cosa fare per garantire il minor di rischio al nostro animale? Innanzi tutto precisiamo che esistono due tipi di parassitosi:

Quegli ospiti SGRA. Cosa fare per garantire il minor di rischio al nostro animale? Innanzi tutto precisiamo che esistono due tipi di parassitosi: Quegli ospiti SGRA Con la bella stagione molti proprietari non perdono l opportunità di uscire con il proprio cane. Ciò favorisce senz altro il benessere di entrambi ma può comportare degli inconvenienti.

Dettagli

In entrambe le sezioni vi sono domande a scelta multipla e domande aperte.

In entrambe le sezioni vi sono domande a scelta multipla e domande aperte. Facoltà di Agraria UNIPD Precorso Biologia 2011 Verifica le tue competenze Leggi attentamente il testo e rispondi alle domande che seguono. Le domande sono divise in due sezioni: le domande di competenza

Dettagli

La catena Epidemiologica

La catena Epidemiologica La catena Epidemiologica STORIA NATURALE DELLE MALATTIE esposizione al/ai fattori di rischio insorgenza della malattia esito guarigione cronicizzazione decesso Principali differenze tra malattie infettive

Dettagli

Acari e blatte strumenti di prevenzione

Acari e blatte strumenti di prevenzione CASA SICURA, CASA SALUBRE strumenti di intervento 16 dicembre 2009 17 Sala Ex Consiglio Ospedale Bufalini Acari e blatte strumenti di prevenzione Contaminanti Biologici una serie di sostanze di origine

Dettagli

La zanzara tigre (Aedes albopictus)

La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) Introduzione In questo capitolo saranno descritte alcune caratteristiche della zanzara tigre al fine di capire meglio: perché la si cerca e combatte come riconoscerla

Dettagli

Eczema atopico o costituzionale

Eczema atopico o costituzionale Eczema Dermatosi allergiche Affezione dell epidermide, è una dermatosi infiammatoria pruriginosa. Avviene la dilatazione degli spazi intercellulari dello strato spinoso per edema provocato dalla fuoriuscita

Dettagli

DIAGNOSI DIFFERENZIALI DELLE DERMATITI PRURIGINOSE NEI PICCOLI MAMMIFERI ERIC GAGUÈRE Dip. ECVD

DIAGNOSI DIFFERENZIALI DELLE DERMATITI PRURIGINOSE NEI PICCOLI MAMMIFERI ERIC GAGUÈRE Dip. ECVD Quaderni di dermatologia, Anno 6, n. 1, Giugno 2001 9 DIAGNOSI DIFFERENZIALI DELLE DERMATITI PRURIGINOSE NEI PICCOLI MAMMIFERI ERIC GAGUÈRE Dip. ECVD Nella medicina dei piccoli mammiferi domestici, le

Dettagli

I.C. A. Manzoni di Ornago ARTROPODI A.S. 2010/2011 Eleonora Parenti & Giorgia Terranova

I.C. A. Manzoni di Ornago ARTROPODI A.S. 2010/2011 Eleonora Parenti & Giorgia Terranova LE LORO CARATTERISTICHE Gli artropodi sono forniti di un esoscheletro (cioe' uno scheletro esterno) composto da una proteina dura, la chitina. Anche se gli artropodi hanno un esoscheletro le altri parti

Dettagli

LE PRINCIPALI MALATTIE DEL CANE. Dr.Angelo SEGHESIO

LE PRINCIPALI MALATTIE DEL CANE. Dr.Angelo SEGHESIO LE PRINCIPALI MALATTIE DEL CANE Dr.Angelo SEGHESIO SUDDIVISIONE DELLE MALATTIE CHE TRATTEREMO DA VIRUS: DA BATTERI: * CIMURRO * FEBBRE DA ZECCHE(z) * * EPATITE INFETTIVA * LEISHMANIOSI (z) * * RABBIA (z)

Dettagli

Lezione di scienze LE MALATTIE DELLA PELLE

Lezione di scienze LE MALATTIE DELLA PELLE Lezione di scienze L'apparato tegumentario (prof. Daniele Baldissin) LE MALATTIE DELLA PELLE La pelle è l'organo con la superficie più estesa. Ha funzione protettiva, sensoriale, secretoria, termoregolatrice,

Dettagli

ATTENZIONE ALLE ZECCHE

ATTENZIONE ALLE ZECCHE ATTENZIONE ALLE ZECCHE Prevenzione della Malattia di Lyme In collaborazione con: Centro di riferimento regionale per la Borreliosi di Lyme Azienda Usl di Ravenna GISML - Gruppo italiano studio Malattia

Dettagli

PISCINA. Eco-sistema caldo-umido (e affollato!) adatto alla proliferazione di microorganismi che:

PISCINA. Eco-sistema caldo-umido (e affollato!) adatto alla proliferazione di microorganismi che: PISCINA Eco-sistema caldo-umido (e affollato!) adatto alla proliferazione di microorganismi che: entrano in piscina con il bagnante non sono sempre facili da abbattere, una volta in acqua si rendono responsabili

Dettagli

900 specie di zecche 31/03/2014. Phylum Arthropoda. 41 segnalate in Italia. IXODIDAE Zecche dure. ARGASIDAE Zecche molli.

900 specie di zecche 31/03/2014. Phylum Arthropoda. 41 segnalate in Italia. IXODIDAE Zecche dure. ARGASIDAE Zecche molli. Phylum Arthropoda Ematofagia Capacità di resistenza e longevità Classe Arachnida - Ordine Acarina Sottordine Ixodida Prolificità Assenza di predatori naturali Efficienza come vettori di agenti patogeni

Dettagli

CONTROLLO DEGLI ECTOPARASSITI DEL CANE E DEL GATTO. ESCCAP Italia

CONTROLLO DEGLI ECTOPARASSITI DEL CANE E DEL GATTO. ESCCAP Italia CONTROLLO DEGLI ECTOPARASSITI DEL CANE E DEL GATTO ESCCAP Italia Traduzione ed adattazione Italiana della linea guida ESCCAP 03, June 2012 1 GUIDA ESCCAP N.3 CONTROLLO DEGLI ECTOPARASSITI DEL CANE E DEL

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO La presente istruzione operativa dettaglia una specifica attività/fase di un processo descritto dalla procedura Piano Interno di Intervento Emergenza Migranti. La sanificazione ambientale viene intesa

Dettagli

IL PIDOCCHIO DEI CAPELLI

IL PIDOCCHIO DEI CAPELLI IL PIDOCCHIO DEI CAPELLI INFORMAZIONI SULLA GESTIONE DELLA PEDICULOSI IN FAMIGLIA E NELLA SCUOLA AZIENDA USL 5 DI PISA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE UF IGIENE E SANITA PUBBLICA IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE

Dettagli

La nuova linea OTC farmacia di Novartis Animal Health per la cura di cani e gatti

La nuova linea OTC farmacia di Novartis Animal Health per la cura di cani e gatti La nuova linea OTC farmacia di Novartis Animal Health per la cura di cani e gatti Fossano 4 Novembre 2014 Dr. Paolo Pellini, DMV Responsabile Servizio Tecnico NAH Italia Programma della serata Il ruolo

Dettagli

CONTROLLO DEGLI ECTOPARASSITI DEL CANE E DEL GATTO

CONTROLLO DEGLI ECTOPARASSITI DEL CANE E DEL GATTO 1 LINEE GUIDA ESCCAP N.3 CONTROLLO DEGLI ECTOPARASSITI DEL CANE E DEL GATTO INDICE INTRODUZIONE 4 SCOPO 5 SITUAZIONE ATTUALE E NUOVI RISCHI 6 BIOLOGIA, DIAGNOSI E CONTROLLO DEGLI ECTOPARASSITI 6 1 Pulci

Dettagli

CAI - Sezione di Tivoli

CAI - Sezione di Tivoli In questo periodo i monti del nostro comune sono infestati dai parassiti. Riportiamo alcune informazioni che potranno essere utili agli escursionisti che attraversano la nostra zona. Gli acari Gli Acarina

Dettagli

L apparato tegumentario

L apparato tegumentario L apparato tegumentario... o di rivestimento protegge il nostro corpo e permette gli scambi con l esterno, è formato da pelle o cute + annessi cutanei La pelle riveste tutta la parte esterna del corpo.

Dettagli

L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA

L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA La gestione degli organismi infestanti in situazioni di emergenza: le aree terremotate dell Emilia Bologna 15 novembre 2012 L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI

Dettagli

Pidocchi? Lendini? Panico?

Pidocchi? Lendini? Panico? Pidocchi? Lendini? Panico? Con NYDA la soluzione è rapida. Cari genitori, Se il medico ha riscontrato nel vostro bambino la presenza dei pidocchi, l obiettivo prioritario è combattere efficacemente le

Dettagli

Dipartimento di Farmacia Prof. Luigina Cellini Università G. d Annunzio Chieti-Pescara LA PEDICULOSI

Dipartimento di Farmacia Prof. Luigina Cellini Università G. d Annunzio Chieti-Pescara LA PEDICULOSI Dipartimento di Farmacia Prof. Luigina Cellini Università G. d Annunzio Chieti-Pescara LA PEDICULOSI Pediculus capitis (comunemente noto come pidocchio) è l agente etiologico responsabile della pediculosi.

Dettagli

Acari e insetti di interesse sanitario in ambiente confinato

Acari e insetti di interesse sanitario in ambiente confinato Acari e insetti di interesse sanitario in ambiente confinato Mario Principato Università degli Studi di Perugia Responsabile Scientifico del Centro di Ricerca Urania di Perugia www.edpa.it mario.principato@virgilio.it

Dettagli

Citopatologia delle neoformazioni cutanee. Prof. Paola Maiolino e-mail:maiolino@unina.it

Citopatologia delle neoformazioni cutanee. Prof. Paola Maiolino e-mail:maiolino@unina.it Citopatologia delle neoformazioni cutanee. Prof. Paola Maiolino e-mail:maiolino@unina.it Primo obiettivo nella valutazione citologica è determinare la natura del processo patologico e cioè se si è in presenza

Dettagli

Concetti base sulle comuni Parassitosi

Concetti base sulle comuni Parassitosi Concetti base sulle comuni Parassitosi 1 Parassitosi nei nostri bambini Sono molte: Amebiasi, Scabbia, Giardiasi, Teniasi, Toxoplasmosi, etc Interessano per lo più l intestino Le due più comuni forme di

Dettagli

Malattie esotiche delle api e controlli all importazione

Malattie esotiche delle api e controlli all importazione Corso di Aggiornamento per Medici Veterinari: RICONOSCERE E GESTIRE LE PATOLOGIE DELLE API NEL RISPETTO DELLA SICUREZZA DEI PRODOTTI DELL ALVEARE Malattie esotiche delle api e controlli all importazione

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE CONSIGLI SULLA PREVENZIONE DI ALCUNE MALATTIE INFETTIVE

MINISTERO DELLA SALUTE CONSIGLI SULLA PREVENZIONE DI ALCUNE MALATTIE INFETTIVE MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE UFFICIO III - MALATTIE INFETTIVE E PROFILASSI INTERNAZIONALE CONSIGLI SULLA PREVENZIONE DI ALCUNE MALATTIE INFETTIVE una raccolta di schede informative

Dettagli

Annegamento e incidenti

Annegamento e incidenti Corso Laurea in Facoltà Annegamento e incidenti 35 Corso Laurea in Facoltà 36 1 Corso Laurea in Facoltà 37 Corso Laurea in Facoltà 38 2 Corso Laurea in Facoltà 39 Rischi infettivi in piscina Nell acqua

Dettagli

Scritto da Ale Giovedì 22 Ottobre 2009 23:00 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Luglio 2012 19:51

Scritto da Ale Giovedì 22 Ottobre 2009 23:00 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Luglio 2012 19:51 Con il termine di pediculosi si indica l'infiammazione causata dal pidocchio, si tratta di un parassita simile è il Pthirus Pubis (chiamato comunemente piattola che vive e si riproduce tra il pelo del

Dettagli

Le malattie parassitarie vengono convenzionalmente riconosciute come infestazioni.

Le malattie parassitarie vengono convenzionalmente riconosciute come infestazioni. Le malattie parassitarie vengono convenzionalmente riconosciute come infestazioni. I parassiti possono trovarsi all'interno dell'organismo ( endoparassiti ) o sulla superficie esterna (ectoparassiti).

Dettagli

ALLERGIE QUESTE SCONOSCIUTE! Incontro Amici Bovari Svizzeri 22 luglio 2012 Agriturismo Il Melo Verde

ALLERGIE QUESTE SCONOSCIUTE! Incontro Amici Bovari Svizzeri 22 luglio 2012 Agriturismo Il Melo Verde ALLERGIE QUESTE SCONOSCIUTE! Incontro Amici Bovari Svizzeri 22 luglio 2012 Agriturismo Il Melo Verde Fabrizio FABBRINI Dipl CES dermatologia Clinica Veterinaria Papiniano, Viale Papiniano 50, Milano Tel:

Dettagli

Il tuo bambino ha un. L eczema atopico è FONDATION RECHERCHE ET ÉDUCATION RECHERCHE ET ÉDUCATION

Il tuo bambino ha un. L eczema atopico è FONDATION RECHERCHE ET ÉDUCATION RECHERCHE ET ÉDUCATION Il tuo bambino ha un eczema atopico FONATION FONATION RECHERCHE ET ÉUCATION RECHERCHE ET ÉUCATION PO-SCORA L eczema atopico è... Pelle Secca Zone arrossate e infiammate Evoluzione: con fasi acute Fase

Dettagli

Toxocara canis. Un passeggero clandestino

Toxocara canis. Un passeggero clandestino Dipartimento di Scienze veterinarie Dipartimento di Biologia molecolare, cellulare, animale Dipartimento Servizi alla Persona e alla Comunità Servizio Veterinaria, Igiene, Sicurezza e Qualità Nutrizionale

Dettagli

LE INFESTAZIONI DI MOSCHE

LE INFESTAZIONI DI MOSCHE ISTITUTO DI ENTOMOLOGIA AGRARIA UNIVERSITÀ DEGLI STU DI DI MILAN O I - 20133 MILANO Via G. Celoria, 2 Tel. 02/50316754 Fax 02/50316748 E-mail: luciano.suss@unimi.it http://users.unimi.it/~agra/entol.html

Dettagli

Parasidose LA SOLUZIONE PIDOCCHI LENDINI. contro i pidocchi

Parasidose LA SOLUZIONE PIDOCCHI LENDINI. contro i pidocchi Parasidose LA SOLUZIONE contro i pidocchi Carta d identita del pidocchio Nome: Pediculus Humanus Capitis Famiglia: Insetto ematofago (si nutre di sangue) Habitat: Si nasconde fra i capelli, vicino al collo

Dettagli

ATTENZIONE AL PIDOCCHIO!!

ATTENZIONE AL PIDOCCHIO!! DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio di Igiene e Sanità Pubblica Viale Vellei, 16 63100 ASCOLI PICENO Tel. 0736358075 Fax 0736358061 ATTENZIONE AL PIDOCCHIO!! e... se c'è, togliamocelo dalla testa COSA

Dettagli

PROCEDURA PER IL CONTROLLO DELLA TRASMISSIONE DELLA SCABBIA Emissione: Settembre 2006

PROCEDURA PER IL CONTROLLO DELLA TRASMISSIONE DELLA SCABBIA Emissione: Settembre 2006 REV. 2 Dirigenza Medica Ospedaliera - Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale Pag. 1 Elaborazione a cura di: - Dirigenza Medica Ospedaliera - Servizio Infezioni Ospedaliere - Servizio Prevenzione

Dettagli

RAGGIUNGIMENTO DELLA PUBERTÀ NEGLI ANIMALI DOMESTICI (1)

RAGGIUNGIMENTO DELLA PUBERTÀ NEGLI ANIMALI DOMESTICI (1) RAGGIUNGIMENTO DELLA PUBERTÀ NEGLI ANIMALI DOMESTICI (1) Età alla Pubertà (mesi) Femmine Maschi Conigli 5 5 Cani piccola taglia 6-10 6-10 Cani grossa taglia 8-14 8-14 Gatti a pelo corto 6-8 6-8 Gatti a

Dettagli

AETHINA TUMIDA SHB Small hive beetle Piccolo coleottero dell alveare

AETHINA TUMIDA SHB Small hive beetle Piccolo coleottero dell alveare AETHINA TUMIDA SHB Small hive beetle Piccolo coleottero dell alveare Aethina tumida Murray (1867) (piccolo coleottero dell alveare) Phylum Arthropoda Classe Exapoda Ordine Coleoptera, Famiglia Nitidulidae

Dettagli

Il rischio biologico da contatto con gli animali

Il rischio biologico da contatto con gli animali WORKSHOP FATTORIE DIDATTICHE 28 NOVEMBRE 2011 Il rischio biologico da contatto con gli animali Laura Chiavacci Osservatorio Epidemiologico Fattorie didattiche La Comunità europea ha incoraggiato lo sviluppo

Dettagli

Boxer, femmina non castrata, 4 anni

Boxer, femmina non castrata, 4 anni GIPSY Segnalamento ed anamnesi Boxer, femmina non castrata, 4 anni Gipsy ha prurito ed otiti ricorrenti da 2 anni All'inizio il prurito era stagionale ma ora è costante, anche se più intenso in primavera-estate

Dettagli

Le alopecie nelle connettivopatie autoimmuni. Le connettivopatie, come è noto, appartengono ad un gruppo di patologie

Le alopecie nelle connettivopatie autoimmuni. Le connettivopatie, come è noto, appartengono ad un gruppo di patologie Le alopecie nelle connettivopatie autoimmuni Le connettivopatie, come è noto, appartengono ad un gruppo di patologie caratterizzate da una patogenesi autoimmunitaria,in particolare con interessamento del

Dettagli

03/02/2013. Bartonella henselae Toxoplasma Campylobacter Cryptosporidium Salmonella Giardia Toxocara Coxiella. Dermatofiti

03/02/2013. Bartonella henselae Toxoplasma Campylobacter Cryptosporidium Salmonella Giardia Toxocara Coxiella. Dermatofiti Bambini e cuccioli Il gatto di casa e la futura mamma Dott.ssa Nadia Gussetti Azienda Ospedaliera Padova ZOONOSI MALATTIE TRASMISSIBILI DALL ANIMALE ALL UOMO PER CONTATTO DIRETTO O PER VIA INDIRETTA Padova,

Dettagli

La filariosi e altre malattie causate da parassiti

La filariosi e altre malattie causate da parassiti Centro veterinario alla Ressiga La filariosi e altre malattie causate da parassiti Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Filariosi cardiopolmonare (Dirofilaria immitis) La filariosi cardiopolmonare è

Dettagli

La zanzara tigre (Aedes albopictus)

La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) è una zanzara originaria del sud-est asiatico. Inizialmente, infatti, viveva in un area che andava dal Giappone al Madagascar dove

Dettagli

I Papillomavirus sono tutti uguali?

I Papillomavirus sono tutti uguali? Cos è il Papillomavirus? Il Papillomavirus è un microscopico nemico della tua salute. Attento, però, a non sottovalutare la pericolosità di questo microrganismo lungo solo 55 milionesimi di millimetro.

Dettagli

Mi informo... 12.2013 - STG089 - Gi&Gi Srl

Mi informo... 12.2013 - STG089 - Gi&Gi Srl 12.2013 - STG089 - Gi&Gi Srl Opuscolo_Allergia_Resp_10x21.qxd:- 19/12/13 17:07 Page 1 Mi informo... Opuscolo_Allergia_Resp_10x21.qxd:- 19/12/13 17:07 Page 2 Cos è l allergia? Definizione L allergia è una

Dettagli

Comune di Marciano della Chiana (Provincia di Arezzo) LOTTA ALLA

Comune di Marciano della Chiana (Provincia di Arezzo) LOTTA ALLA LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE CAMPAGNA INFORMATIVA APRILE 2009 FENOMENOLOGIA ZANZARA TIGRE (Aedes albopictus) Chii èè? È un Dittero nematocero Aedes Albopictus, comunemente definita Zanzara tigre, originario

Dettagli

ECTOPARASSITOSI E PRURITO NEL CANE E NEL GATTO: MANIFESTAZIONI CLINICHE, METODICHE DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE

ECTOPARASSITOSI E PRURITO NEL CANE E NEL GATTO: MANIFESTAZIONI CLINICHE, METODICHE DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE Veterinaria, Anno 20, n. 5, Ottobre 2006 9 ECTOPARASSITOSI E PRURITO NEL CANE E NEL GATTO: MANIFESTAZIONI CLINICHE, METODICHE DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE LUISA CORNEGLIANI*, DIEGO GATTI, PAOLA PERSICO*

Dettagli

Corso Formazione Sanitaria fauna selvatica RISCHI SANITARI, FAUNA SELVATICA E LORO PREVENZIONE

Corso Formazione Sanitaria fauna selvatica RISCHI SANITARI, FAUNA SELVATICA E LORO PREVENZIONE Corso Formazione Sanitaria fauna selvatica 2005 RISCHI SANITARI, FAUNA SELVATICA E LORO PREVENZIONE MALATTIE TRASMISSIBILI DALLA FAUNA SELVATICA ALL UOMO CARATTERISTICHE GENERALI BRUCELLOSI malattia infettiva

Dettagli

LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae

LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae 1 LA MOSCA DELLE OLIVE Principale parassita dell olivo Numerodigenerazionida2-3finoa4-7/anno Latitudine Altitudine Andamento climatico Permanenza di olive sulle piante

Dettagli

La malaria e il modello matematico di Ross e McDonald

La malaria e il modello matematico di Ross e McDonald La malaria e il modello matematico di Ross e McDonald La malaria e una malattia causata da un parassita, il plasmodio (un genere di sporozoi), che vive e si riproduce alternativamente nell uomo e in un

Dettagli

RESOCONTO MONITORAGGIO 2004 SULLA CHERATOCONGIUNTIVITE DEI BOVIDI SELVATICI ALPINI IN VALLE PO E IN VALLE VARAITA

RESOCONTO MONITORAGGIO 2004 SULLA CHERATOCONGIUNTIVITE DEI BOVIDI SELVATICI ALPINI IN VALLE PO E IN VALLE VARAITA RESOCONTO MONITORAGGIO 2004 SULLA CHERATOCONGIUNTIVITE DEI BOVIDI SELVATICI ALPINI IN VALLE E IN VALLE VARAITA 1 Introduzione Nell ambito della gestione e della conservazione del patrimonio faunistico

Dettagli

DERMATOLOGIA DEL CANE

DERMATOLOGIA DEL CANE DERMATOLOGIA DEL CANE Aggiornamenti diagnostici e terapeutici sulla demodicosi canina Giovanni Ghibaudo*, Lisa Graziano** *Medico veterinario libero professionista, Clinica Veterinaria Malpensa Samarate

Dettagli

FRATTURE, LUSSAZIONI, DISTORSIONI E FERITE. Aspetti concettuali e gestione del primo soccorso

FRATTURE, LUSSAZIONI, DISTORSIONI E FERITE. Aspetti concettuali e gestione del primo soccorso FRATTURE, LUSSAZIONI, DISTORSIONI E FERITE Aspetti concettuali e gestione del primo soccorso Elena Pedrotti - infermiera professionale Ortopedia e Traumatologia Ospedale S. Chiara Obiettivi formativi Valutare

Dettagli

Moltissimi gli uomini interessati

Moltissimi gli uomini interessati I problemi della barba Moltissimi gli uomini interessati Che barba! A presciindere dall buon iimpegno e dall tempo trascorso per una rasatura contiinua dell vollto,, molltiissiimii sono gllii uomiinii

Dettagli

LA PREVENZIONE E LA CURA DELLA PEDICULOSI

LA PREVENZIONE E LA CURA DELLA PEDICULOSI LA PREVENZIONE E LA CURA DELLA PEDICULOSI AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI VARESE DIREZIONE SANITARIA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO MEDICINA PREVENTIVA NELLE COMUNITA LA PEDICULOSI:

Dettagli

Il sistema immunitario utilizza strategie diverse di difesa che operano in tempi e con meccanismi diversi. Ci sono numerosi e complessi meccanismi

Il sistema immunitario utilizza strategie diverse di difesa che operano in tempi e con meccanismi diversi. Ci sono numerosi e complessi meccanismi Il sistema immunitario utilizza strategie diverse di difesa che operano in tempi e con meccanismi diversi. Ci sono numerosi e complessi meccanismi che impediscono agli invasori di entrare dentro all organismo

Dettagli

Parassiti esterni del cane: CONOSCERLI, ELIMINARLI E PREVENIRE IL RISCHIO DI MALATTIE

Parassiti esterni del cane: CONOSCERLI, ELIMINARLI E PREVENIRE IL RISCHIO DI MALATTIE Parassiti esterni del cane: CONOSCERLI, ELIMINARLI E PREVENIRE IL RISCHIO DI MALATTIE 2 I parassiti esterni, o ectoparassiti, sono tra i peggiori nemici del tuo cane. E non pensare solo alle pulci! Soprattutto

Dettagli

GENI LETALI E SUBLETALI

GENI LETALI E SUBLETALI GENI LETALI E SUBLETALI Si definiscono geni letali quelli che provocano la morte della progenie soprattutto nei primi stadi di vita. Invece i geni subvitali sono quelli che determinano la comparsa di anomalie

Dettagli

Cani/gatti e sanità pubblica. cenni sulle malattie trasmissibili. all uomo

Cani/gatti e sanità pubblica. cenni sulle malattie trasmissibili. all uomo Cani/gatti e sanità pubblica cenni sulle malattie trasmissibili all uomo Piacenza, 18 gen 2012 dr. Carlo Riccio ZOONOSI MALATTIE TRASMISSIBILI DAGLI ANIMALI ALL UOMO SONO PIU DI 200 A LIVELLO PRATICO DA

Dettagli

forniture parafarmaceutiche

forniture parafarmaceutiche Manuale d'uso forniture parafarmaceutiche CONTENUTO forniture parafarmaceutiche Le Dermatiti dello Scalpo La Dermatite Seborroica Le Terapie Atopshield Lozione Meccanismo d'azione di Atopshield Lozione

Dettagli

LE TARTARUGHE. Testudo hermanni & Caretta caretta

LE TARTARUGHE. Testudo hermanni & Caretta caretta LE TARTARUGHE Testudo hermanni & Caretta caretta CLASSIFICAZIONE: Regno Animalia Classe Reptilia Ordine Testudines Testudo hermanni (o tartaruga di Hermann) L HABITAT Tipicamente mediterraneo. La Testudo

Dettagli

Procedura generale sanitaria. Paziente affetto da scabbia Pagina di 1/10

Procedura generale sanitaria. Paziente affetto da scabbia Pagina di 1/10 Cod. PGS18/DS Paziente affetto da scabbia Pagina di 1/10 ORIGINALE N CONSEGNATO A INDICE 1. Scopo... 2 2. Campo di applicazione... 2 3. Diagramma di flusso... 3 4. Responsabilità... 4 5. Descrizione delle

Dettagli

Dermatologia Pediatrica in una società Multietnica. Dr Mirella Milioto U.O.S Dermatologia Pediatrica ARNAS OSPEDALE CIVICO - PALERMO

Dermatologia Pediatrica in una società Multietnica. Dr Mirella Milioto U.O.S Dermatologia Pediatrica ARNAS OSPEDALE CIVICO - PALERMO Dermatologia Pediatrica in una società Multietnica Dr Mirella Milioto U.O.S Dermatologia Pediatrica ARNAS OSPEDALE CIVICO - PALERMO Bisogna partire da una introduzione epidemiologica.. Nell ultimo decennio

Dettagli

PRURITO. Malattia surrenalica (comune) Rogna sarcoptica (rara) FURETTO. Otite parassitaria. Dermatite allergica al morso CONIGLIO

PRURITO. Malattia surrenalica (comune) Rogna sarcoptica (rara) FURETTO. Otite parassitaria. Dermatite allergica al morso CONIGLIO Quaderni di dermatologia, Anno 13, n. 1, Giugno 2008 7 PRURITO MARTA AVANZI Med Vet, Castelfranco Veneto (TV) Nei piccoli mammiferi, il prurito si può manifestare con grattamento, mordicchiamento, leccamento,

Dettagli

INCONTRO CON LA CITTADINANZA

INCONTRO CON LA CITTADINANZA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE E SANITA' PUBBLICA Via Borgo Ruga, 30 32032 Feltre 0439-883835 / 883872 FAX: 0439-883832 INCONTRO CON LA CITTADINANZA Diffusione delle ZECCHE nel nostro territorio.

Dettagli

Malattie infettive microrganismi patogeni trasmissibilità orizzontale o contagiosità

Malattie infettive microrganismi patogeni trasmissibilità orizzontale o contagiosità Le malattie infettive - definizione - rapporto tra microrganismi e uomo - modalità di trasmissione delle infezioni - le basi della prevenzione - il ruolo dell ambiente domestico Malattie infettive: forme

Dettagli

Ascaridi nel cane: come affrontare questi parassiti?

Ascaridi nel cane: come affrontare questi parassiti? Ascaridi nel cane: come affrontare questi parassiti? Gli ascaridi sono i parassiti intestinali più frequenti nel cane e nel gatto, in questo articolo ci si propone come scopo quello di approfondire l argomento

Dettagli

Responsabilità: Direttore U.O. - Caposala U.O. - Infermieri

Responsabilità: Direttore U.O. - Caposala U.O. - Infermieri Tipo di Documento Procedura Elaborazione GOIO Gruppo di Lavoro: A. Rispo G. Sagliocco S. Salvati Contenuti: Compiti e Responsabilità Definizione e Concetti Generali Epidemiologia e Clinica Trattamenti:

Dettagli

Sommario. La zecca 05. La borreliosi 06. La meningoencefalite da zecche 07

Sommario. La zecca 05. La borreliosi 06. La meningoencefalite da zecche 07 Attenzione, zecche! Sommario La zecca 05 La borreliosi 06 La meningoencefalite da zecche 07 Misure profilattiche 08/09 Prevenire le punture di zecche Evitare la trasmissione degli agenti patogeni Vaccinazione

Dettagli

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE DIREZIONE GENERALE SERVIZIO COMUNICAZIONE Viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.3838448 Fax 030.3838280 E-mail servizio.comunicazione@aslbrescia.it CONFERENZA STAMPA DEL 04/06/2010 MISURE

Dettagli