LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ A SAN DONATO MILANESE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ A SAN DONATO MILANESE"

Transcript

1 COMUNE DI SAN DONATO MILANESE LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ A SAN DONATO MILANESE San Donato Milanese Novembre 2008

2 AGENDA 1. IL TERRITORIO COMUNALE 2. IL TRASPORTO PUBBLICO 3. IL TRASPORTO AZIENDALE 4. UN PIANO PER IL FUTURO 5. I RISULTATI DEL LAVORO 6. ALTRI SERVIZI MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 2

3 IL TERRITORIO COMUNALE Il comune di San Donato è attraversato da importanti vie di comunicazione (la via Emilia, la SS Paullese e le tangenziali est ed ovest) Questa collocazione rende il territorio comunale importante snodo del traffico del sud Milano Sul territorio vi è un forte presenza di aziende di grandi dimensioni (ca dipendenti ogni giorno si riversano sul territorio comunale). Il trasporto pubblico ha tre importanti punti di interscambio La stazione FFSS/M3 di Rogoredo La stazione M3 di San Donato La stazione FFSS di San Donato Torri Lombarde 4 aziende dipendenti Metanopoli 1 azienda dipendenti San Donato FF.SS. San Donato M3 LEGENDA Punti di Interscambio del trasporto pubblico Policlinico San Donato Area di via Milano 9 aziende dipendenti MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 3

4 IL TRASPORTO PUBBLICO (1/2) Il servizio di trasporto pubblico su San Donato si presenta frammentato in quanto il territorio è servito contemporaneamente da: Linee ATM di collegamento con il Comune di Milano (Linea 77 P.ta Romana- Poasco; Linea 45 San Donato M3-via cadore) Linee Sud Est Trasporti che collegano la metropolitana M3 di San Donato con i comuni limitrofi (linea Arancio, linea per Melegnano) Linee Sud Est Trasporti per il territorio di San Donato (Navetta Poasco, Linee B e C) MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 4

5 IL TRASPORTO PUBBLICO (2/2) L attuale situazione del trasporto pubblico comporta: Per i cittadini, la fruizione di un servizio adeguato che segue i ritmi della città ma che non può affrontare i trasporti legati al lavoro Per l Amministrazione Comunale l impossibilità di operare ottimizzazioni ed integrazioni del servizio Da qui nasce l esigenza di un progetto diverso: Una razionalizzazione ed ottimizzazione delle attuali linee di trasporto interaziendale punto a punto (Azienda punto di interscambio) che abbia l obiettivo di: Passare ad una logica di linee a più fermate Diminuire il numero di mezzi su strada Aumentare il livello di servizio offerto ai dipendenti MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 5

6 IL TRASPORTO AZIENDALE (1/2) Nell area del comune di San Donato operano un elevato numero di aziende In questo contesto è importante pianificare il sistema del trasporto interaziendale per permettere: Alle aziende, di accedere a servizi di trasporto adeguati Ai cittadini, di non subire disagi per la presenza dei flussi di dipendenti che si recano al lavoro ogni giorno MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 6

7 IL TRASPORTO AZIENDALE (2/2) Il 21 maggio 2008, presso la sala giunta del Comune di San Donato, si è svolto l incontro di presentazione del progetto Trasporto-Lavoro All incontro erano presenti i mobility manager di 14 aziende in rappresentanza di circa dipendenti Al termine dei lavori, è stato dato l avvio formale del progetto BUS LAVORO Nel mese di Luglio sono stati effettuati ulteriori incontri per la presentazione del documento di analisi della situazione attuale e per la creazione del consenso attorno al progetto MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 7

8 SCENARIO ATTUALE Ad oggi 11 aziende offrono ai propri dipendenti un servizio di trasporto che collega i siti aziendali con i principali snodi del trasporto pubblico sandonatese. IMPATTO GIORNALIERO N di linee aziendali attive N di mezzi su strada Dipendenti trasportati Frequenze medie da San Donato M3 Frequenze medie da Rogoredo minuti 30 minuti Nel complesso il servizio genera i seguenti impatti: Costa alle aziende 1,2 Mln all anno * Produce 72 tonnellate di CO2 all anno * Costo dichiarato da 9 aziende su un totale di 11 analizzate, su dati del 2007 MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 8

9 UN PIANO PER IL FUTURO MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 9

10 METODOLOGIA DI LAVORO Nel mese di Giugno è iniziato uno studio per la razionalizzazione del servizio navette di San Donato Il lavoro si è articolato in 5 fasi : 1. Interviste alle 14 aziende coinvolte nel progetto 2. Oltre 20 rilevazioni sul campo per verificare gli attuali livelli di utilizzo 3. È stato creato un modello di simulazione del sistema 4. Sono state individuate le possibili soluzioni di razionalizzazione 5. Rilevazioni sul campo per velocità medie di percorrenza L ipotesi alla base del lavoro è di garantire e migliorare la qualità del servizio offerto. MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 10

11 SERVIZIO ATTUALE AREA e AZIENDE VIA MILANO Eni, Snamprogetti, Daikin,SMS Demag, Canon, Zimmer, Bracco, IMCD Italia spa, Abbott Knoll, Gas Natural TORRI LOMBARDE Aurora, BMW, LGe, Eni 3 UFFICI Eni, Snamprogetti SAN GIULIANO Eni, Snamprogetti LINEE LEGENDA Punti di interscambio M3 San Donato FFSS Rogoredo FFSS San Donato MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 11

12 COSA ABBIAMO FATTO Nei mesi di Settembre ed Ottobre il team di progetto ha svolto un importante lavoro di ottimizzazione del sistema attuale, risultato in un piano di esercizio che: Accorpa tutte le linee esistenti che servono le medesime aree del territorio Migliora le frequenze medie del servizio per tutte le aree Introduce il collegamento con Rogoredo per le aree di via Milano e di Torri Lombarde (fortemente richiesto dai dipendenti in seguito all introduzione del passante) Armonizza gli orari di tutte le nuove linee create con il traffico cittadino grazie alle rilevazioni svolte sul campo MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 12

13 DETTAGLIO LINEE RIORGANIZZATE LINEA MILANO AREA e AZIENDE VIA MILANO Eni, Snamprogetti, Daikin,SMS Demag, Canon, Zimmer, Bracco, IMCD Italia spa, Abbott Knoll, Gas Natural TORRI LOMBARDE Aurora, BMW, LGe, Eni LINEE 1 1 LINEA TORRI LOMBARDE LINEA VERDE 3 UFFICI Eni, Snamprogetti SAN GIULIANO Eni, Snamprogetti 2 2 LEGENDA Punti di interscambio M3 San Donato FFSS Rogoredo FFSS San Donato LINEA ENI 01 LINEA BLU MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 13

14 RISULTATI DEL LAVORO (1/2) VALORI GIORNALIERI Dipendenti trasportati N di linee aziendali attive N di mezzi su strada SITUAZIONE ATTUALE SITUAZIONE FUTURA La riduzione delle percorrenze e l utilizzo di mezzi a minor impatto ambientale permette di risparmiare il 20% delle emissioni di CO2 nell ambiente La riduzione dei mezzi circolanti e dei Km percorsi permette un risparmio potenziale di circa all anno MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 14

15 RISULTATI DEL LAVORO (2/2) VALORI GIORNALIERI Frequenze Medie da San Donato M3 Frequenze Medie da Rogoredo FS SITUAZIONE ATTUALE 12 min 30 min SITUAZIONE FUTURA 3 min 13 min Con il servizio riorganizzato i dipendenti delle aziende coinvolte otterranno un miglioramento del servizio su tutte le tratte intermini di: Ampliamento delle fasce orarie Aumento della frequenza e della capacità di trasporto passeggeri MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 15

16 ALTRI SERVIZI PRONTOBUS (1/2) Dall armonizzazione delle linee del BUS LAVORO emerge come molti autisti siano sottoutilizzati nelle ore di morbida del servizio ( ) Questa situazione offre la possibilità di organizzare un servizio di bus a chiamata che utilizzi gli autisti nelle ore di morbida evitando di instaurare contratti part-time, estremamente difficili da reperire Il servizio avrà costi limitati in quanto per uomini e macchine i costi saranno parzialmente assorbiti dal servizio Bus Lavoro, e sarà destinato: Ai lavoratori delle aziende per gli spostamenti tra sedi durante gli orari di lavoro Alla cittadinanza per rafforzare il servizio di trasporto pubblico in aree poco servite (Poasco, Bolgiano, via Leopardi, Torri Lombarde, via XXV Aprile, via Buozzi) MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 16

17 ALTRI SERVIZI PRONTOBUS (2/2) COS È PRONTOBUS: Servizio di trasporto pubblico a chiamata che offre la possibilità di programmare ogni volta il viaggio all orario e verso la destinazione desiderata, prenotando con una semplice telefonata; Il servizio sarà offerto ai cittadini al costo di un semplice biglietto di tratta urbana Per i dipendenti delle aziende consorziate:spostamenti gratuiti dalle aziende ai punti di interscambio della città Utilizzo di autobus a metano. MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 17

18 IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE L Amministrazione Comunale ha intrapreso una politica di ottimizzazione del servizio di trasporto pubblico sul proprio territorio, attraverso: La verifica costante dei passeggeri trasportati su ogni linea (LINEA B oltre utenti/giorno, linea C oltre utenti/giorno, navetta Poasco 10 utenti/giorno) L avvio di un progetto di ottimizzazione che porti in capo ad un unico vettore tutte le linee che ad oggi transitano sul territorio comunale Gli sforzi che l amministrazione sta compiendo porteranno alla partecipazione alla gara di assegnazione del servizio di trasporto pubblico del comune di Milano, che, in estrema sintesi condurrà a: La realizzazione del servizio su tutto il territorio da parte di ATM L integrazione delle linee a carico del Comune di Milano (trattativa in corso) MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 18

19 CONTATTI Progetto del Comune di San Donato Milanese, sviluppato in collaborazione con Muoversi srl. COMUNE DI SAN DONATO MILANESE Ufficio Mobilità e Trasporti via Battisti, San Donato Milanese Carlo Lungaro Direttore Generale Tel: /547 Mob: MUOVERSI SRL Via Macchi, Milano Federico Bianchi Mob: MUOVERSI SRL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE - Strettamente Confidenziale 19

ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY

ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY Sedi di C.so Marche, Caselle Nord, Caselle Sud Torino, Dicembre 2008 MVRS_ALENIA_174_08 AGENDA OBIETTIVI AZIONI QUESTIONARIO PSCL ANALISI DEGLI SPOSTAMENTI: QUADRO GENERALE

Dettagli

Il 13 giugno 2010 a Melegnano la S1 raddoppia

Il 13 giugno 2010 a Melegnano la S1 raddoppia Il 13 giugno 2010 a Melegnano la S1 raddoppia Quadrante Sud Tratta Milano - Lodi Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 13 giugno 2010 1 Il cambio orario del 13 giugno 2010

Dettagli

Il 13 dicembre 2009 a Melegnano arriva la S1: Milano e Lodi più vicine, grazie alle linee S

Il 13 dicembre 2009 a Melegnano arriva la S1: Milano e Lodi più vicine, grazie alle linee S Il 13 dicembre 2009 a Melegnano arriva la S1: Milano e Lodi più vicine, grazie alle linee S Quadrante Sud Tratta Milano - Lodi Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 13 dicembre

Dettagli

OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO

OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO Ecco tutte le informazioni su come raggiungere il punto di accoglienza dei Giardini Reali da cui partirà il percorso pedonale verso la visita, in particolare

Dettagli

ATC s.p.a. PRONTOBUS IL NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA. ATC s.p.a. DATI PRINCIPALI FASI DEL PROGETTO OBIETTIVO

ATC s.p.a. PRONTOBUS IL NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA. ATC s.p.a. DATI PRINCIPALI FASI DEL PROGETTO OBIETTIVO ATC s.p.a. ATC s.p.a. ATC è titolare del contratto di servizio per il Trasporto Pubblico Locale nella Provincia della Spezia. I numeri principali aggiornati al 2007 sono: 33.000.000 valore della produzione;

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE TRASFORMAZIONE URBANISTICA DELLE AREE FERROVIARIE DISMESSE E POTENZIAMENTO DEL SISTEMA FERROVIARIO DI MILANO Comune di Milano ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO

Dettagli

SERVIZIO A CHIAMATA DI PESCHIERA BORROMEO

SERVIZIO A CHIAMATA DI PESCHIERA BORROMEO SERVIZIO A CHIAMATA DI PESCHIERA BORROMEO FASCIA ORARIA DI ESERCIZIO DEL SERVIZIO Dalle 6.00 alle 21.00 dal lunedì al sabato escluso Agosto e le festività infrasettimanali ORARI DI APERTURA DEL CALL CENTER

Dettagli

8.10: CONFRONTO SCENARIO TENDENZIALE CANTIERE B VISTA SUD EST

8.10: CONFRONTO SCENARIO TENDENZIALE CANTIERE B VISTA SUD EST Tavola 8.10: CONFRONTO SCENARIO TENDENZIALE CANTIERE B VISTA SUD EST - Flussi di traffico sulla rete viaria locale. Fascia oraria 7:30 8:30. Veicoli equivalenti Pagina 135/145 Tavola 8.11: CONFRONTO SCENARIO

Dettagli

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni.

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni. 1 Prima di qualsiasi altra valutazione, vorrei soffermarmi su tre considerazioni, per me fondamentali per meglio definire il contesto in cui si sviluppa la nostra azione o le nostre pratiche sindacali,

Dettagli

VII FORUM DEI MOBILITY MANAGER DELLA PROVINCIA DI BERGAMO LE BUONE PRATICHE: ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT DI AZIENDA. STMICROELECTRONICS

VII FORUM DEI MOBILITY MANAGER DELLA PROVINCIA DI BERGAMO LE BUONE PRATICHE: ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT DI AZIENDA. STMICROELECTRONICS VII FORUM DEI MOBILITY MANAGER DELLA PROVINCIA DI BERGAMO LE BUONE PRATICHE: ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT DI AZIENDA. STMICROELECTRONICS DECALOGO AMBIENTALE: MOBILITA 2 Agrate Brianza site 3 Agrate

Dettagli

Milano 25 APRILE 2015. Manifestazione NAZIONALE 1945-2015 Settantesimo della Liberazione.

Milano 25 APRILE 2015. Manifestazione NAZIONALE 1945-2015 Settantesimo della Liberazione. Mappa numero UNO. PARCHEGGI PULLMAN tutti vicinissimi uscite Autostradali e Tangenziale esterna Milano. LAMPUGNANO Via Natta. Milano. - Pullman numero 70. Corrispondenza MOLINO DORINO LINEA ROSSA MM1.

Dettagli

COME RAGGIUNGERE fieramilano

COME RAGGIUNGERE fieramilano MILANO SPECIALE EXPO 2015 INDICE Metropolitana pag. 1 Mezzi di Superficie pag. 2 Auto pag. 2 Mappa accessibilità pag. 3 Treno pag. 4 Mappa Metropolitane e Linee S pag. 5 Mappa Servizio Ferroviario Suburbano

Dettagli

Quadrante Est Tratta Milano - Treviglio Cambio Orario del 13 dicembre 2009

Quadrante Est Tratta Milano - Treviglio Cambio Orario del 13 dicembre 2009 Il 13 dicembre 2009 a Pioltello un treno e più ogni 15 minuti: le linee S raddoppiano e e la stazione diventa crocevia per il Passante, Lambrate, Centrale e Greco Quadrante Est Tratta Milano - Treviglio

Dettagli

STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011

STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011 STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011 1) IL PIANO DELLA MOBILITA SOSTENIBILE: IL CONTESTO. 2) LA MOBILITA A MILANO: TRASPORTI E INQUINAMENTO. 3) LA COLLABORAZIONE CON ISTITUZIONI E

Dettagli

11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Quadrante Sud Tratta Milano - Pavia Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 11 dicembre 2011

Dettagli

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Pavia - 3 Dicembre 2011 Elena Foresti DG Infrastrutture e Mobilità, Regione Lombardia 1 11 dicembre a Pavia arriva la suburbana

Dettagli

Presentazione dell intervento Mobility Management Zona Fiera

Presentazione dell intervento Mobility Management Zona Fiera Direzione Generale Reti infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità Presentazione dell intervento Mobility Management Zona Fiera Fabio Formentin Mobility Manager Regione Emilia-Romagna Settimana

Dettagli

Il 13 dicembre 2009 nuovi servizi per Milano e Treviglio Cle - Bergamo. Quadrante Est Tratta Bergamo - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009

Il 13 dicembre 2009 nuovi servizi per Milano e Treviglio Cle - Bergamo. Quadrante Est Tratta Bergamo - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 Il 13 dicembre 2009 nuovi servizi per Milano e Treviglio Cle - Bergamo Quadrante Est Tratta Bergamo - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 1 Il cambio orario del 13 dicembre 2009 Con il cambio

Dettagli

EXPO MILANO 2015 CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PIANO DI ACCESSIBILITA DI EXPO MILANO 2015

EXPO MILANO 2015 CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PIANO DI ACCESSIBILITA DI EXPO MILANO 2015 EXPO MILANO 2015 CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PIANO DI ACCESSIBILITA DI EXPO MILANO 2015 ACCESSI E RIPARTIZIONE MODALE PER ACCESSO Accesso OVEST TRIULZA Accesso EST ROSERIO 20% Accessi totali

Dettagli

Linee di attività e progetti sul parco autobus e filobus della Regione Emilia-Romagna

Linee di attività e progetti sul parco autobus e filobus della Regione Emilia-Romagna Direzione Generale Reti infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità Linee di attività e progetti sul parco autobus e filobus della Regione Emilia-Romagna Ing. Andrea Normanno Direzione Generale Reti

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

2015-2016 IL NUOVO PIANO DELLA SOSTA E DELLA MOBILITÀ IN CENTRO STORICO

2015-2016 IL NUOVO PIANO DELLA SOSTA E DELLA MOBILITÀ IN CENTRO STORICO 2015-2016 IL NUOVO PIANO IN CENTRO STORICO Una scelta, una nuova vivibilità Obiettivi maggiore vivibilità del centro storico, recuperare e riorganizzare gli spazi del centro, rigenerazione urbana e ampliamento

Dettagli

Il servizio automobilistico di Actv

Il servizio automobilistico di Actv PROBLEMATICHE DI ESERCIZIO CONNESSE ALL INTRODUZIONE DEL TRAM SU GOMMA Elio Zaggia - Direttore Settore Automobilistico - Actv Il servizio automobilistico di Actv Produzione: 32.400.000 km / anno Parco

Dettagli

Il 13 dicembre 2009 a Vignate arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò

Il 13 dicembre 2009 a Vignate arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò Il 13 dicembre 2009 a Vignate arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò Quadrante Est Tratta Milano - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 1 Il cambio orario del 13 dicembre 2009 Con il

Dettagli

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Quadrante Sud Tratta Milano - Pavia Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 11 dicembre 2011 1

Dettagli

www.cineca.it COME RAGGIUNGERE IL CINECA DI MILANO

www.cineca.it COME RAGGIUNGERE IL CINECA DI MILANO COME RAGGIUNGERE IL CINECA DI MILANO La sede operativa di Milano si trova a: Segrate, in via Raffaello Sanzio, 4 (entrata pedonale via Cellini) 20090 SEGRATE MI tel. +39 02 269951 - fax +39 02 2135520

Dettagli

Il 13 dicembre 2009 a Cassano d Adda arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò

Il 13 dicembre 2009 a Cassano d Adda arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò Il 13 dicembre 2009 a Cassano d Adda arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò Quadrante Est Tratta Milano - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 1 Il cambio orario del 13 dicembre 2009

Dettagli

CONGESTION CHARGE: LE RAGIONI DI UN DISSENSO

CONGESTION CHARGE: LE RAGIONI DI UN DISSENSO CONGESTION CHARGE: LE RAGIONI DI UN DISSENSO 1. Premessa Nei mesi scorsi Assolombarda ha espresso all Amministrazione Comunale la propria contrarietà alla congestion charge, ritenendola un provvedimento

Dettagli

COME ARRIVARE AD EXPO E COME RAGGIUNGERE IL PADIGLIONE WAA CONAF

COME ARRIVARE AD EXPO E COME RAGGIUNGERE IL PADIGLIONE WAA CONAF COME ARRIVARE AD EXPO E COME RAGGIUNGERE IL PADIGLIONE WAA CONAF http://www.expo2015.org/it/esplora/sito-espositivo/come-raggiungere-il-sito-espositivo Di seguito trovate le istruzioni per raggiungere

Dettagli

Il servizio di trasporto integrato del Gruppo ENI

Il servizio di trasporto integrato del Gruppo ENI Il servizio di trasporto integrato del Gruppo ENI San Donato Milanese, novembre 2005 Pag.1 Il Gruppo ENI ha sempre garantito ai propri dipendenti un servizio di navetta di collegamento interaziendale,

Dettagli

ING. NUNZIO LOZITO DIRETTORE GENERALE AMTAB S.P.A. G R E E N C I T Y E N E R G Y M E D - B A R I 1 2 E 1 3 N O V E M B R E 2 0 1 2

ING. NUNZIO LOZITO DIRETTORE GENERALE AMTAB S.P.A. G R E E N C I T Y E N E R G Y M E D - B A R I 1 2 E 1 3 N O V E M B R E 2 0 1 2 ING. NUNZIO LOZITO DIRETTORE GENERALE AMTAB S.P.A. 1 Il progetto Bari in Bici nasce in collaborazione con l Amministrazione Comunale alla fine del 2007 con l installazione dei primi cinque cicloposteggi

Dettagli

OSSERVATORIO Corporate Social Responsibility

OSSERVATORIO Corporate Social Responsibility OSSERVATORIO Corporate Social Responsibility Milano, 26 maggio 2008 MOBILITY MANAGEMENT E CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY Federico Isenburg LA CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY Il Libro Verde dell Unione

Dettagli

PIANO DELLA MOBILITÀ 2015. 6 febbraio 2015

PIANO DELLA MOBILITÀ 2015. 6 febbraio 2015 PIANO DELLA MOBILITÀ 2015 6 febbraio 2015 TARGET MILIONI DI VISITATORI PER I NUMEROSI EVENTI DEL 2015: OSTENSIONE SACRA SINDONE, VISITA DEL SANTO PADRE, BICENTENARIO NASCITA DON BOSCO, TORINO CAPITALE

Dettagli

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario ing. Vincenzo Conforti 1 Scelte economiche e tecniche nel Nodo di Bologna

Dettagli

Scopri il tuo talento Esperienza di orientamento e cultura universitaria

Scopri il tuo talento Esperienza di orientamento e cultura universitaria MODALITA E DOCUMENTI PER PARTECIPARE AL MODULO DI DIRITTO Università Bocconi, Documenti allegati Modalità di partecipazione e aspetti organizzativi Liberatoria (allegato 1) Quota di partecipazione (allegato

Dettagli

1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO

1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO 1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO Il settore di città Flaminio Foro Italico è compreso nell ansa del Tevere definita a nord da Piazzale di Ponte Milvio, dal sistema del Foro Italico e dello stadio

Dettagli

Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna. Rapporto di sintesi

Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna. Rapporto di sintesi Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna Rapporto di sintesi L indagine e l analisi dei risultati, di cui questo report rappresenta una sintesi,

Dettagli

Il 13 dicembre 2009 parte il nuovo servizio Treviglio Cle Bergamo. Quadrante Est Tratta Bergamo - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009

Il 13 dicembre 2009 parte il nuovo servizio Treviglio Cle Bergamo. Quadrante Est Tratta Bergamo - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 Il 13 dicembre 2009 parte il nuovo servizio Treviglio Cle Bergamo Quadrante Est Tratta Bergamo - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 1 Il cambio orario del 13 dicembre 2009 Con il cambio orario

Dettagli

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE Densità di autovetture circolanti nelle città metropolitane (fonte: Istat, 1998; auto circolanti per chilometri quadrati di territorio comunale) 4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE 4.1. LE AUTO SEMPRE PADRONE

Dettagli

Il Circuito ICS. Choose, Change, Combine Giornata Europea della Sharing Mobility Milano 16 settembre 2015

Il Circuito ICS. Choose, Change, Combine Giornata Europea della Sharing Mobility Milano 16 settembre 2015 Il Circuito ICS Choose, Change, Combine Giornata Europea della Sharing Mobility Milano 16 settembre 2015 ICS e il car sharing ICS è un Circuito di servizi di car sharing gestiti da operatori diversi in

Dettagli

ATM PER LE AZIENDE PER I COMUNI PER LE SCUOLE EDIZIONE MARZO 2015

ATM PER LE AZIENDE PER I COMUNI PER LE SCUOLE EDIZIONE MARZO 2015 ATM PER LE AZIENDE PER I COMUNI PER LE SCUOLE EDIZIONE MARZO 205 Il lavoro, la scuola, gli impegni quotidiani fanno muovere ogni giorno a Milano e nel suo hinterland flussi molto elevati di persone. In

Dettagli

Biglietti Settore Ospiti

Biglietti Settore Ospiti Biglietti Settore Ospiti In ottemperanza alla vigente normativa, i biglietti di Settore Ospiti (Terzo Anello Verde) per la partita Milan-Lazio potranno essere acquistati esclusivamente da tifosi titolari

Dettagli

ANAV ASSTRA Lombardia

ANAV ASSTRA Lombardia ANAV ASSTRA "Trasporto locale: sviluppo o sopravvivenza? Il contesto lombardo: domanda in crescita e riduzione delle risorse" Presentazione dello studio "Analisi del posizionamento del Trasporto Pubblico

Dettagli

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto Olga Landolfi TTS Italia I Trasporti in Italia Dati Nazionali 2004 (CNT 2004) Traffico passeggeri interno: 947.205 milioni di passeggeri km all

Dettagli

Indicazioni fornite sulle ragioni dello scarso utilizzo del servizio di trasporto pubblico locale (interviste telefoniche)

Indicazioni fornite sulle ragioni dello scarso utilizzo del servizio di trasporto pubblico locale (interviste telefoniche) è caro è invalida Indicazioni fornite sulle ragioni dello scarso utilizzo del servizio di trasporto pubblico locale (interviste telefoniche) è sulla sedia a rotelle fa fatica a portare 3 bambini sull'

Dettagli

Per dimostrare i benefici della citylogistics in presenza di condizioni favorevoli per farla decollare, abbiamo deciso di costruire un modello di

Per dimostrare i benefici della citylogistics in presenza di condizioni favorevoli per farla decollare, abbiamo deciso di costruire un modello di Per dimostrare i benefici della citylogistics in presenza di condizioni favorevoli per farla decollare, abbiamo deciso di costruire un modello di simulazione con l aiuto della società Flexcon di Torino

Dettagli

PER EXPO Milano 2015

PER EXPO Milano 2015 Italiano PER EXPO Milano 2015 L impegno, gli interventi e i servizi di ATM per il semestre dell Esposizione Universale ATM e la sua rete di mezzi pubblici hanno un ruolo centrale nel piano di mobilità

Dettagli

Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned

Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned Comunità Montana della Valle Trompia Comuni di: Gardone V.T., Sarezzo, Marcheno, Vila Carcina, Concesio AUTOVEICOLI CIRCOLANTI OGNI 1.000 ABITANTI Numero di automobili

Dettagli

In treno. In aereo. dalla Stazione Termini è possibile raggiungerci:

In treno. In aereo. dalla Stazione Termini è possibile raggiungerci: In treno dalla Stazione Termini è possibile raggiungerci: in metropolitana* direttamente nella stazione andate a prendere la linea B (colore blu) direzione Laurentina scendere alla prima fermata Cavour.

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL)

MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL) MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL) Gli strumenti e le tecniche per definire un piano di mobilità e realizzare un database di supporto al Mobility Mangement Torino, aprile 2010

Dettagli

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Premessa Monitoraggio degli spostamenti casa scuola, a. s. 2014-15 CHIVASSO Il monitoraggio degli spostamenti casa scuola è

Dettagli

COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity

COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity e fieramilanocity MILANO e fieramilanocity INDICE COME RAGGIUNGERE fieramilano pg. 1...Metropolitana pg. 2...Mezzi di superficie e Auto pg. 3...Mappa accessibilità pg. 4...Treno pg. 5...Mappa servizio

Dettagli

I COLLEGAMENTI COME ARRIVARE E MUOVERSI A ROMA RAGGIUNGERE ROMA CON L'AEREO. Roma può essere raggiunta in cinque modi:

I COLLEGAMENTI COME ARRIVARE E MUOVERSI A ROMA RAGGIUNGERE ROMA CON L'AEREO. Roma può essere raggiunta in cinque modi: COME ARRIVARE E MUOVERSI A ROMA Muoversi a Roma con la macchina non è semplice. La sua struttura antica non rende sempre gradevole l'uso dell'automobile. Per questo abbiamo pensato di scrivere una breve

Dettagli

COMUNE - UFFICI E SERVIZI

COMUNE - UFFICI E SERVIZI COMUNE - UFFICI E SERVIZI Municipio tel 02.52772.1 centralino fax 02.5275096 e-mail comune@comune.sandonatomilanese.mi.it PEC protocollo@cert.comune.sandonatomilanese.mi.it web www.comune.sandonatomilanese.mi.it

Dettagli

Meno traffico meno inquinamento: le scommesse dell ultimo miglio Letizia Rigato Polo Inoltra Interporto D Abruzzo 28 novembre 2014

Meno traffico meno inquinamento: le scommesse dell ultimo miglio Letizia Rigato Polo Inoltra Interporto D Abruzzo 28 novembre 2014 Esperienze di citylogistics in Italia Il modello Cityporto Meno traffico meno inquinamento: le scommesse dell ultimo miglio Letizia Rigato Polo Inoltra Interporto D Abruzzo 28 novembre 2014 Obiettivo generale

Dettagli

Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso

Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso Poli coinvolti Polo industriale di Villorba Polo industriale di Conegliano Veneto - Vittorio Veneto collocati entrambi a nord del Comune

Dettagli

ATM. Giovani. Studenti. per i. e per gli

ATM. Giovani. Studenti. per i. e per gli ATM per i Giovani e per gli Studenti Edizione gennaio 03 . ABBONARSI AI MEZZI ATM ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull

Dettagli

LA CONCILIAZIONE IN AZIENDA. Finanziamenti per soluzioni di conciliazione Legge 53 art.9, comma 1

LA CONCILIAZIONE IN AZIENDA. Finanziamenti per soluzioni di conciliazione Legge 53 art.9, comma 1 LA CONCILIAZIONE IN AZIENDA Finanziamenti per soluzioni di conciliazione Legge 53 art.9, comma 1 MONZA, 2011 AGENDA 1. SERVIZI DI CONCILIAZIONE IN AZIENDA 2. IL BANDO, NUOVI FINANAZIAMENTI PER PROGETTI

Dettagli

Dal 13 dicembre 2009 a Crema tante possibilità in più per spostarsi verso Bergamo, Milano e Brescia

Dal 13 dicembre 2009 a Crema tante possibilità in più per spostarsi verso Bergamo, Milano e Brescia Dal 13 dicembre 2009 a Crema tante possibilità in più per spostarsi verso Bergamo, Milano e Brescia Quadrante Est Tratta Cremona - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 1 Il cambio orario del 13

Dettagli

PSCL FERRERO SEDE di PINO TORINESE

PSCL FERRERO SEDE di PINO TORINESE PSCL FERRERO SEDE di PINO TORINESE REPORT FINALE Pino Torinese, 18 novembre 2008 MVRS_FERRERO_182_08 INDICE SEZIONE DESCRIZIONE 1 ANALISI ACCESSIBILITA 2 QUESTIONARIO 3 FOCUS GROUP S SOLUZIONI MUOVERSI

Dettagli

1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata?

1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata? 1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata? Due risposte possibili - Votanti: 115+188=33 3 25 2 22 Valori assoluti 15 1 5 72 13 58 84 142 43

Dettagli

Come raggiungere l Indian s Saloon

Come raggiungere l Indian s Saloon Come raggiungere l Indian s Saloon Con in mezzi pubblici, da Stazione Centrale Alternativa 1 (Metropolitana 3 + Tram 11) prendere Metropolitana 3 (Linea Gialla) direzione Maciachini, scendere fermata ZARA

Dettagli

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE Per una città più sostenibile NUMERI E CRITICITA Congestione: 135 milioni di ore perse = - 1,5 miliardi di euro/anno Sicurezza stradale: 15.782 incidenti 20.670 feriti 154 morti circa 1,3 miliardi di euro/anno

Dettagli

STUDENTI DELL UNIVERSITA DI PAVIA: LE RISPOSTE APERTE AL QUESTIONARIO SPOSTAMENTI CASA-UNIVERSITA 1

STUDENTI DELL UNIVERSITA DI PAVIA: LE RISPOSTE APERTE AL QUESTIONARIO SPOSTAMENTI CASA-UNIVERSITA 1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali STUDENTI DELL UNIVERSITA DI PAVIA: LE RISPOSTE APERTE AL QUESTIONARIO SPOSTAMENTI CASA-UNIVERSITA 1 Sabrina Spaghi Università

Dettagli

STUDIO PER IL RIASSETTO DEL SISTEMA DELLA MOBILITÀ URBANA DEL COMUNE DI CUNEO

STUDIO PER IL RIASSETTO DEL SISTEMA DELLA MOBILITÀ URBANA DEL COMUNE DI CUNEO STUDIO PER IL RIASSETTO DEL SISTEMA DELLA MOBILITÀ URBANA DEL COMUNE DI CUNEO PARTECIPAZIONE: interviste in profondità Studio per il riassetto del sistema della mobilità urbana del Comune di Cuneo - 05/03/2013

Dettagli

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI anno 9> numero 1>febbraio 2014 TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI Nessun aumento per gli abbonamenti ordinari mensili e annuali e nessun aumento per i biglietti di corsa semplice urbana

Dettagli

Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo

Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo MOBILITY CONFERENCE 2014 Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo Avv. Marzio Agnoloni Amministratore Delegato Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A. 11 Febbraio 2014 1 Indice Inquadramento

Dettagli

Comune di Pesaro. Mobility manager

Comune di Pesaro. Mobility manager arch.paola Stolfa Comune di Pesaro Progetto mobilità Osservatorio Tempi della città OSSERVATORIO MOBILITA e TEMPI della CITTÀ gruppo tecnico coordinato dal mobility manager del Comune di Pesaro, che sta

Dettagli

Via K. Adenauer, 3 20097 San Donato Milanese (Mi) Italy Tel. +39 02 516001 Fax +39 02 516954 Web: www.alliancealberghi.com

Via K. Adenauer, 3 20097 San Donato Milanese (Mi) Italy Tel. +39 02 516001 Fax +39 02 516954 Web: www.alliancealberghi.com DA TORINO COMO SVIZZERA AEROPORTO DI MALPENSA COMING FROM TORINO-COMO-MALPENSA AIRPORT Tangenziale est seguire le indicazioni per Bologna/Linate Uscire alla deviazione ultima uscita per Milano Mantenere

Dettagli

Le attività di Mobility Management aziendale in Unipol. Giuseppe Santella Direttore Risorse Umane e Organizzazione Gruppo Unipol

Le attività di Mobility Management aziendale in Unipol. Giuseppe Santella Direttore Risorse Umane e Organizzazione Gruppo Unipol in Unipol Giuseppe Santella Direttore Risorse Umane e Organizzazione Gruppo Unipol Bologna, 20 settembre 2012 Chi siamo * Esclusa BNL Vita; gruppo ARCA consolidato da Luglio 2010 2 La struttura del Gruppo

Dettagli

ZEC ZERO EMISSION CITY

ZEC ZERO EMISSION CITY ZEC ZERO EMISSION CITY PIANO DI MOBILITÀ ELETTRICA PER LA CITTÀ DI PARMA Carlo Iacovini, Responsabile Progetto Comune di Parma Caratteristiche del progetto ZEC 2 Il progetto ZEC intende implementare un

Dettagli

All interno degli appuntamenti sull ACQUA la Fondazione Eni Enrico Mattei organizza:

All interno degli appuntamenti sull ACQUA la Fondazione Eni Enrico Mattei organizza: All interno degli appuntamenti sull ACQUA la Fondazione Eni Enrico Mattei organizza: L allarme siccità 2012 a confronto con le siccità del 2003 e 2006-07 26/09/2012 10:00-18:00 Capacity Building Workshop

Dettagli

MILANO. a cura ufficio DO-L-SAM

MILANO. a cura ufficio DO-L-SAM COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity MILANO COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity INDICE COME RAGGIUNGERE fieramilano pg. 1...Metropolitana pg. 2...Mezzi di superficie e Auto pg. 3...Mappa

Dettagli

Lo sviluppo del servizio ferroviario Quadrante Nord

Lo sviluppo del servizio ferroviario Quadrante Nord Lo sviluppo del servizio ferroviario Quadrante Nord Potenziamento e nuovo orario Sondrio Tirano (da settembre 2010) Potenziamento linea S8 (2 fase attivata a marzo 2010) Potenziamento relazioni Lombardia

Dettagli

INFORMAZIONI TRASPORTI COLLEGAMENTI ALBERGHI E HOTELS

INFORMAZIONI TRASPORTI COLLEGAMENTI ALBERGHI E HOTELS IL NUOVO APPRENDISTATO NELLA LEGGE DI RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Legge 14 febbraio 2003, n. 30 Decreto Legislativo 10 settembre 2003, n. 276 SEMINARIO NAZIONALE Modena, 3 dicembre 2003 Teatro della

Dettagli

Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia

Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia MCE 2010 Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia 9 febbraio 2010 Giuliano Asperti, Vice Presidente di Assolombarda Saluto di apertura Premessa Nella giornata di apertura della Mobility

Dettagli

PRA PLANIMETRIA DEL TERRITORIO

PRA PLANIMETRIA DEL TERRITORIO PRA PLANIMETRIA DEL TERRITORIO Scalo Smistamento Retroporto Casello Alessandria sud A27 Genova - Gravellona Toce Strada di collegamento con la tangenziale 1 PRA STRADA DI COLLEGAMENTO CON LA TANGENZIALE

Dettagli

Riorganizzazione rete TPL del Comune di Empoli per l ATO regionale

Riorganizzazione rete TPL del Comune di Empoli per l ATO regionale COMUNE DI EMPOLI Ufficio Tecnico Settore OO.PP. e Infrastrutture Riorganizzazione rete TPL del Comune di Empoli per l ATO regionale RELAZIONE TECNICA L ISTRUTTORE TECNICO DIRETTIVO - Ing. Roberta Scardigli

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Intervento Giuseppe Castelli Vice Presidente Assolombarda Seminario LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Sala Falck Assolombarda 10 febbraio 2009 Tutte le relazioni

Dettagli

Presentazione del workshop

Presentazione del workshop Presentazione del workshop Interazioni tra mobilità urbana ed extraurbana Milano, 2 luglio 2014 Dott. Roberto Laffi Dirigente di Unità Organizzativa Servizi per la Mobilità DG Infrastrutture e Mobilità

Dettagli

We ReFeel The World. ReFeel emobility 28-29 Ottobre 2013

We ReFeel The World. ReFeel emobility 28-29 Ottobre 2013 We ReFeel The World ReFeel emobility 28-29 Ottobre 2013 ReFeel ReFeel è un operatore energetico integrato e indipendente, esperto in sostenibilità energetica e presente in Italia, Svizzera, Est Europa

Dettagli

AD PERSONAM: PROGETTO DI DIRECT MARKETING PER LO SVILUPPO DELL USO DEL TRASPORTO PUBBLICO URBANO

AD PERSONAM: PROGETTO DI DIRECT MARKETING PER LO SVILUPPO DELL USO DEL TRASPORTO PUBBLICO URBANO AD PERSONAM: PROGETTO DI DIRECT MARKETING PER LO SVILUPPO DELL USO DEL TRASPORTO PUBBLICO URBANO Daniele Berselli 1, Agenzia per la mobilità e il trasporto pubblico locale di Modena S.p.A., Via Razzaboni,

Dettagli

TRASPORTO SU TRENO. Transito di passeggeri attraverso i valichi alpini tra Italia e Francia INTRODUZIONE

TRASPORTO SU TRENO. Transito di passeggeri attraverso i valichi alpini tra Italia e Francia INTRODUZIONE Transito di passeggeri attraverso i valichi alpini tra Italia e Francia INTRODUZIONE L offerta di trasporto pubblico su ferrovia si articola in trasporto su treno e trasporto su autobus sostitutivi. Per

Dettagli

Edizione 2010. www.sovedi.it

Edizione 2010. www.sovedi.it Edizione 2010 www.sovedi.it SOVEDI s.r.l. Via Antica, 3-25080 Padenghe sul Garda (BS) email: info@sovedi.it tel: +39 0302076341 CAP.SOC. 51.480,00 - C.F. p.iva 00632180246 SOVEDI nasce nel 1978 a Vicenza.

Dettagli

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità

Dettagli

9 dicembre 2012: la linea S9 arriva a Ceriano Laghetto-Solaro. il treno quasi come un metrò

9 dicembre 2012: la linea S9 arriva a Ceriano Laghetto-Solaro. il treno quasi come un metrò 9 dicembre 2012: la linea S9 arriva a Ceriano Laghetto-Solaro. il treno quasi come un metrò Quadrante Nord Tratta Saronno - Seregno Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 9

Dettagli

La linea S9 a Corsico: il treno quasi come un metrò per Milano, Monza, Seregno, Saronno

La linea S9 a Corsico: il treno quasi come un metrò per Milano, Monza, Seregno, Saronno La linea S9 a Corsico: il treno quasi come un metrò per Milano, Monza, Seregno, Saronno Quadrante Sud Tratta Milano - Mortara Con percorso e tariffe aggiornate al 1.1.2013 1 La nuova linea S9 a Corsico

Dettagli

PIANO SPOSTAMENTI CASA-LAVORO ENEL Sedi di C.so Regina Margherita, Via Botticelli e Via Rondò Bernardo

PIANO SPOSTAMENTI CASA-LAVORO ENEL Sedi di C.so Regina Margherita, Via Botticelli e Via Rondò Bernardo PIANO SPOSTAMENTI CASA-LAVORO ENEL Sedi di C.so Regina Margherita, Via Botticelli e Via Rondò Bernardo Torino, Febbraio 2009 MVRS_ENEL_214_08 AGENDA INTRODUZIONE RISULTATI DELL INDAGINE DI MOBILITÀ QUADRO

Dettagli

L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA

L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA L ESPERIENZA ELETTRICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA un modello di mobilità sostenibile arch. Alessandro Meggiato Dirigente del Servizio Politiche per la Mobilità Comune di Reggio Emilia IL CONTESTO abitanti

Dettagli

Mostra Convegno Expocomfort 27-29 Marzo 2012

Mostra Convegno Expocomfort 27-29 Marzo 2012 Mostra Convegno Expocomfort 27-29 Marzo 2012 1. Stand LG 2. Pianta 3. Come raggiungere la fiera 1. MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT - Stand QUANDO: 27-30/03/12 h: 9.00-18.30 DOVE: Milano Rho Fiera COME: 1 stand

Dettagli

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l 2015 MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 LE OPERE ESSENZIALI (FONDI STATALI EXPO) PRIVATI PREVISTI COMUNI PROVINCIA REGIONE INTERVENTI

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE

PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE Quale valore per le imprese e le banche italiane ABI FORUM CSR 2008 Roma, 29 Gennaio Aldo Pozzoli, Partner MUOVERSI 1. Introduzione Le Linee

Dettagli

PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni

PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni IL PIT Il Progetto Integrato Territoriale ed il POR-FESR 2007-13 Il

Dettagli

Il 12 giugno 2011 a Abbiategrasso parte il nuovo servizio R Mortara-Milano e la linea S9 arriva ad Albairate

Il 12 giugno 2011 a Abbiategrasso parte il nuovo servizio R Mortara-Milano e la linea S9 arriva ad Albairate Il 12 giugno 2011 a Abbiategrasso parte il nuovo servizio R Mortara-Milano e la linea S9 arriva ad Albairate Quadrante Sud Tratta Milano - Mortara Cambio Orario del 12 giugno 2011 1 Il cambio orario del

Dettagli

Figure professionali «Mobilità sostenibile» MOBILITY MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Mobilità sostenibile» MOBILITY MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Mobilità sostenibile» MOBILITY MANAGER GREEN JOBS Formazione e Orientamento MOBILITY MANAGER La figura del nasce nel 1998 grazie ad una normativa 1 dedicata al tema della mobilità

Dettagli

ORGANIZZAZIONE LOGISTICA SEDE E REGOLAMENTO. Network Training

ORGANIZZAZIONE LOGISTICA SEDE E REGOLAMENTO. Network Training ORGANIZZAZIONE LOGISTICA SEDE E REGOLAMENTO Network Training Regolamento Orario dei corsi L'orario generalmente applicato è dalle ore 9,30 alle ore 17,30 per il primo giorno di corso, e dalle ore 9,00

Dettagli

La situazione della mobilità e dei trasporti nella città di Torino

La situazione della mobilità e dei trasporti nella città di Torino Torino, 8/6/ La situazione della mobilità e dei trasporti nella città di Torino L ATM Azienda Torinese Mobilità, realizza indagini sistematiche, a cadenza biennale, sulle origini e destinazioni di tutti

Dettagli

CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE

CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE 28 February 2006 - Sala del Silenzio, Sede Quartiere San Vitale, Bologna PARKING MANAGEMENT AND MOBILITY IN BOLOGNA: THE NEW URBAN TRAFFIC PLAN Mr. Paolo Ferrecchi

Dettagli

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro 4 agosto 2014 L Istat diffonde i dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni relativi agli spostamenti pendolari

Dettagli

Pianificazione Integrata del Servizio. Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio

Pianificazione Integrata del Servizio. Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio Pianificazione Integrata del Servizio Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio 23 novembre 2011 Servizi ferroviari a Malpensa oggi Il collegamento ferroviario con Malpensa è oggi caratterizzato

Dettagli