Liberamente adattato da Linux Server per l'amministratore di rete di Silvio Umberto Zanzi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Liberamente adattato da Linux Server per l'amministratore di rete di Silvio Umberto Zanzi"

Transcript

1 Liberamente adattato da Linux Server per l'amministratore di rete di Silvio Umberto Zanzi Web server Apache Un sito web notoriamente è costituito da un insieme di pagine web tra loro collegate e contenenti informazioni di natura molto varia. Le pagine sono rese disponibili per la consultazione da un computer (il server) su cui è installato un programma chiamato server web. Per consultare le pagine, gli utenti usano un programma client chiamato browser (ad esempio Internet Explorer, Firefox, Opera, Netscape ecc). Il browser richiede una pagina al server mediante il protocollo HTTP e il server, tramite lo stesso protocollo, restituisce la pagina richiesta (costituita da codice HTML) che poi viene renderizzata dal browser. Uno dei server web Open Source di maggior successo, come è evidenziato nelle figure seguenti, è costituito da Apache (http://httpd.apache.org/ e attualmente alla versione 2.2. Esso è supportato praticamente in tutte le installazioni di Linux. Market Share for Top Servers Across All Domains August October 2007 Top Developers Developer September 2007 Percent October 2007 Percent Change Apache 68,228, % 68,155, % Microsoft 47,232, % 53,017, % 2.18 Google 6,616, % 7,763, % 0.54 Sun 2,212, % 2,262, % lighttpd 1,515, % 1,541, % appunti_apache.pdf Pag. 1/14 Cozzetto

2 Apache in genere nei sistemi basati su Debian è già incluso; se si volesse comunque verificare la presenza del pacchetto nei repository di Ubuntu, si può digitare (nel nostro caso abbiamo usato la nuova versione 7.10 di Ubuntu uscita lo scorso 18 ottobre): apt-cache search apache2 grep apache2 Qualora il pacchetto non sia già installato sulla macchina, possiamo installarlo con sudo apt-get install apache2 Una volta installato, verifichiamo la presenza dei 2 pacchetti di base, apache2 e apache2- doc. Occorre controllare poi la presenza di alcuni moduli aggiuntivi di fondamentale importanza: libapache2-mod-python (supporto per il linguaggio Python) libapache2-mod-perl (supporto per il linguaggio Perl) libapache2-mod-ssl (supporto SSL per le transazioni web sicure) libapache2-mod-php (supporto per il linguaggio Php) Completata l'installazione si dovrebbe avere una server root, cioè una directory contenente i file di configurazione, nel nostro caso /etc/apache2 e una document root ossia la directory contenente le pagine web da pubblicare, nel nostro caso /var/www. Per verificare che il processo Apache sia in esecuzione si può usare il comando: sudo ps aux grep apache2 appunti_apache.pdf Pag. 2/14 Cozzetto

3 Il server web in realtà come si può vedere dalla figura precedente utilizza un processo principale residente in memoria più una serie di processi secondari. E' possibile una rappresentazione grafica dei processi in esecuzione tramite il comando pstree -p grep apache2 Avviare, fermare, riavviare il server Se facciamo delle modifiche alla configurazione di Apache, dobbiamo riavviare il server con sudo /etc/init.d/apache2 restart mentre per farlo partire, scriviamo sudo /etc/init.d/apache2 start appunti_apache.pdf Pag. 3/14 Cozzetto

4 per fermarlo invece scriviamo sudo /etc/init.d/apache2 stop File di configurazione In genere le distribuzioni di Linux comprendono un'installazione di Apache in grado di funzionare sin dal primo avvio del sistema. Questo può risultare comodo ma se si pensa di mettere in produzione il server web così com'è si commette un grave errore. Occorre configurare il server in modo che soddisfi ad alcuni requisiti minimi di sicurezza. Occorre innanzitutto impostare il file di configurazione principale di Apache. Nelle distribuzioni basate su Debian, si chiama apache2.conf. Se non si sa dove si trova, si provi a cercarlo con sudo find / -name 'apache2.conf' Lo troviamo nella directory /etc/apache2. Editiamolo con nano editor sudo nano apache2.conf Questo file in genere è diviso in 3 sezioni: global environment, che contiene opzioni per il funzionamento generale del server Apache, main server configuration che raggruppa opzioni che regolano il funzionamento del sito di default e virtual host, che regola il funzionamento dei siti virtuali. Diamo uno sguardo alla sezione 1: global environment. ServerTokens Full Troviamo l'opzione ServerTokens e il qualificatore Full La risposta fornita dal server quando si digita l'indirizzo del server (http:// appunti_apache.pdf Pag. 4/14 Cozzetto

5 oppure può andar bene quando si è appena installato il server e si vogliono effettuare alcuni controlli sulla configurazione. E' preferibile invece, se il server è destinato alla produzione, di fornire all'esterno meno informazioni possibili: meno informazioni vengono pubblicate e più sicura è l'installazione. I qualificatori possibili sono: Full, OS, Minor, Minimal, Major oppure Prod per cui Minimal è quello che ci interessa. Adesso le informazioni fornite sono solo quelle essenziali ServerRoot "/etc/apache2" Rappresenta la radice del server di default. È possibile modificare il percorso e far puntare la radice del server ad altra posizione nel file system. File /var/run/apache2.pid Contiene l'id del processo principale di Apache. Infatti se apriamo con un editor il file apache2.pid si può leggere il numero del processo principale di Apache. sudo nano apache2.pid oppure sudo gedit apache2.pid (se usiamo gedit come editor come nella figura) appunti_apache.pdf Pag. 5/14 Cozzetto

6 Server-Pool Size Regolation (MPM specific, Multi-Processing Module) E' un'opzione che regola il numero dei server Apache presente nel sistema. La scelta viene fatta in base alla particolare configurazione hardware della macchina. Nelle installazioni base di Linux, si può scegliere tra il modulo prefork MPM (attivo di default) o worker MPM per le installazioni a elevato carico. Nel modulo prefork sono interessanti i parametri di seguito riportati: StartServers: numero di processi che saranno attivati all'avvio del servizio. MinSpareServers: il numero dei processi in attesa in un dato istante. Tale numero è variabile e in genere occorre impedire che tale valore scenda al di sotto della soglia stabilita in quanto in caso contrario ciò potrebbe portare ad un esaurimento delle risorse del sistema. MaxSpareServers: numero massimo di processi liberi. Se il numero di processi sale oltre questa soglia, i processi in eccesso vengono eliminati. MaxCLients: il numero massimo di processi che è possibile creare. MaxRequestPerChild: numero massimo di richieste che un processo può elaborare nel corso della sua esistenza. Listen 80 Indica la porta su cui il server è in ascolto. Per default è la porta 80. Qualora sulla macchina ci siano più schede di rete, si può stabilire su quale porta ascoltare: basta inserire l'ip relativo Listen :80 indica l'ip della macchina e la porta (80) su cui il server è in ascolto Listen :8080 indica l'ip della macchina e la porta (8080) su cui il server web è in ascolto appunti_apache.pdf Pag. 6/14 Cozzetto

7 LoadModule Allo scopo di espandere le proprie funzionalità, Apache è in grado di caricare in memoria dei moduli software di solito in formato binario. Per farlo, basta usare la direttiva LoadModule seguita dal nome del modulo che si vuole caricare. Ad esempio Load cgi_module modules/mod_cgi.so carica il modulo mod_cgi.so per la gestione delle cgi. Include La configurazione di Apache non è tutta contenuta all'interno del file di configurazione apache2.conf. Con questa direttiva possiamo caricare ulteriori configurazioni da file specificati esternamente disponibili nella directory specificata. Ad esempio Include conf.d/*.conf carica tutti i file di configurazione presenti nella directory conf.d. Molte volte con Apache viene fornito anche il supporto per il linguaggio di programmazione Php che è regolato dal file di configurazione php.conf contenuto nella directoy conf.d; tutte le volte che il server web incontra una pagina php attiverà l'interprete del Php trasformando il codice Php in codice HTML in base alle funzionalità previste dagli script presenti sul sistema. Sito predefinito Per sito predefinito (o di default) intendiamo la raccolta di pagine web che si possono ottenere digitando l'indirizzo del server che come abbiamo visto precedentemente può essere raggiungibile digitando oppure Apache consente inoltre di definire un certo numero di siti virtuali e di siti utente come vedremo più avanti. La seconda sezione del file di configurazione regola appunto il sito web di default. Verifichiamo le direttive User e Group User www-data Group www-data Durante l'installazione del programma vengono infatti creati un gruppo e un utente di default; nel nostro caso il gruppo è www-data e lo user di default è ancora www-data; in altre distribuzioni esiste l'utente chiamato Apache e il gruppo con lo stesso nome dotati di limitati diritti di accesso. In molte installazioni si compie la scelta sbagliata di inserire anche l'utente root. Questo costituisce un bug per la sicurezza dei dati perchè in caso di violazione del servizio web si può attaccare il sistema con il ruolo di superuser. ServerAdmin indica l'indirizzo di posta elettronica sul quale verrano inviati i messaggi generati dal servizio web. ServerName Spesse volte all'avvio o al riavvio di Apache appare il seguente messaggio: appunti_apache.pdf Pag. 7/14 Cozzetto

8 Questo indica che non è stato assegnato un nome al server nel file di configurazione (la direttiva ServerName potrebbe essere commentata). Si può assegnare quindi un nome al server ma esso deve essere comunque un nome risolvibile attraverso il DNS. Se non si dispone di un nome risolvibile come accade di solito nelle installazioni di test effettuate sulla propria macchina in locale, si può comunque eliminare il messaggio sulla mancata risoluzione del nome assegnando l'indirizzo convenzionale Decommentiamo la riga e modifichiamola come segue: ServerName Al riavvio Apache non presenta più il messaggio relativo al nome. DocumentRoot Il parametro DocumentRoot specifica la posizione nel file system del sito di default; nella maggior parte dei casi è /var/www/html; nel nostro caso è /var/www. Il nome del file principale è stabilito dalla direttiva DirectoryIndex; per default è index.html. appunti_apache.pdf Pag. 8/14 Cozzetto

9 Protezione delle directory omesso Protezione dei file omesso Log di Apache Le attività di Apache sono memorizzate in alcuni file testuali denominati file di log che si trovano nella cartella /var/log/apache2 (nel caso della nostra distro Ubuntu). Il file più interessante è il file access.log all'interno del quale sono registrati i singoli accessi eseguiti al web server. Nel file sono riportate informazioni quali l'indirizzo IP, la risorsa richiesta, la data e l'ora. Leggendo tale file si possono trarre informazioni sul gradimento del sito e molti sistemi di statistiche infatti producono dei grafici proprio elaborando le informazioni contenute in questo file. Un altro file interessante è il file error.log che raccoglie tutti gli errori generati dal web server e tutte le richieste di accesso a risorse inesistenti o protette. Il file error.log rappresenta quindi il punto di partenza per eventuali tentativi di abuso del sistema. I nomi dei file di log sono modificabili mediante il parametro ErrorLog ErrorLog /var/log/apache2/error.log I file di log raccolgono molti altri tipi di informazioni differenti che è possibile combinare in un file di log unico con la direttiva CustomLog. Ad esempio: CustomLog logs/access_log combined oppure è possibile generare file di log distinti. Nei file di log vengono registrati gli indirizzi IP degli accessi esterni. E' possibile eventualmente ottenere la risoluzione dell'ip mediante la direttiva HostNameLookUps appunti_apache.pdf Pag. 9/14 Cozzetto

10 impostata ad On HostNameLookUps On Siti utente Linux è un sistema operativo multiutente. Ogni utente accede al sistema mediante credenziali univoche (username e password) e accede a un certo numero di risorse tra cui la propria directory utente. Tutte le directory utente sono memorizzate all'interno della directory /home e al momento della creazione dell'utente (comando useradd) viene generata la cartella relativa all'utente (con lo stesso nome) e altri file di configurazione (in genere nascosti, cioè cominciano col. ad esempio il file.profile). E' possibile fare in modo che ogni utente crei un proprio sito web all'interno della propria home directory e che Apache ne pubblichi il contenuto. Per accedere al sito web di un certo utente sarà sufficiente digitare Per ottenere questa funzionalità, ogni utente dovrà creare una cartella il cui nome è stabilito dalla direttiva UserDir UserDir public_html (nel nostro caso public_html) al cui interno saranno pubblicate le pagine web. Le cartelle all'interno di /home dovranno possedere diritti 711 mentre i file del sito personale dovranno possedere diritti 744 (basta impartire il comando chmod). Per poter usare la direttiva UserDir, bisogna ricordarsi di caricare il modulo corrispondente mod_userdir (basta scrivere la direttiva LoadModule prima della direttiva UserDir): LoadModule userdir_module /usr/lib/apache2/modules/mod_userdir.so e riavviare Apache. Occorre ricordare infine che l'amministratore del sistema deve regolare attentamente i criteri di protezione delle cartelle per impedire a utenti malintenzionati di accedere indisciminatamente al sistema. Infatti questi potrebbero collegarsi al sistema in shell remota e tentare di penetrare nel sistema sfruttando la conoscenza della user-id di accesso magari immettendo password che hanno attinenza con l'utente. Siti virtuali Apache è in grado di gestire un numero arbitrario di siti appartenenti a diversi domini. appunti_apache.pdf Pag. 10/14 Cozzetto

11 Per prima cosa, nella DocumentRoot si deve creare una directory per ogni sito cliente, ad esempio mkdir sito_cliente1 mkdir sito_cliente2 All'interno delle directory si caricano i file dei vari clienti (pagine web, immagini ecc). Poi si apre il file apache2.conf e si va nella sezione 3 (Virtual Hosts) e si specifica la configurazione per il primo sito: ### Section 3: Virtual Hosts <VirtualHost *:80> ServerName dominio_cliente1.com DocumentRoot /var/www/sito_cliente1 ServerAdmin ErrorLog logs/cliente1_error_log CustomLog logs/cliente1_access_log_common </VirtualHost> La prima riga indica su quale indirizzo e su quale porta si vuole ascoltare. ServerName è il dominio DNS del cliente senza www. Sotto con DocumentRoot è indicata la directory che contiene il sito del cliente 1. Le direttive seguenti indicano dive si vogliono registrare i file di log. La stessa cosa va fatta per gli altri siti dei clienti. Si riavvia Apache. A questo punto, l'utente digita la url del sito del cliente1: Apache riconosce il dominio e in base alla configurazione visualizza il sito relativo. Protezione di directory utente Apache dispone di un meccanismo per la protezione di directory utente che diventano accessibili solo dopo aver fornito uno username e una password. Innanzitutto creiamo nella cartella public_html della nostra home directory una cartella privata e controlliamo il percorso con pwd cd public_html/ mkdir private ls index.html private cd private pwd /home/maurizio/public_html/private Creiamo il file.htpasswd (è un file nascosto per cui dovremo digitare il comando ls -al per vederlo nella lista delle directory e dei file) contenente la coppia username:password htpasswd -c.htpasswd maurizio appunti_apache.pdf Pag. 11/14 Cozzetto

12 New password: Re-type new password: Adding password for user maurizio L'opzione -c ci consente di creare il file la prima volta. La password sarà criptata. cat.htpasswd maurizio:rwueyulc5khna (nome utente maurizio, password ciccio) Creiamo ora il file.htaccess contenente le seguenti direttive: AuthUserFile /home/maurizio/public_html/private /.htpasswd AuthName "Title for Protected Site" AuthType Basic Require valid-user Cambiamo gli attributi dei file.htaccess e.htpasswd nel seguente modo (sola lettura) sudo chmod a+r.htaccess.htpasswd ls -al totale 16 drwxr-xr-x 2 maurizio maurizio :01. drwx--x--x 3 maurizio maurizio :57.. -rw-r--r-- 1 root root :00.htaccess -rw-r--r-- 1 maurizio maurizio :01.htpasswd Facciamo ripartire Apache sudo /etc/init.d/apache2 restart * Restarting web server apache2 [OK] Adesso, digitiamo nella barra degli indirizzi Forniamo nome utente e password appunti_apache.pdf Pag. 12/14 Cozzetto

13 appunti_apache.pdf Pag. 13/14 Cozzetto

14 Penseremo in seguito a preparare le pagine da inserire nell'area protetta. Ricordiamo comunque che la trasmissione dei dati avviene in chiaro e che è pertanto sconsigliato inserire informazioni strettamente riservate e confindenziali con questa tecnica. Meglio ricorrere a tecniche di compressione crittografica più sofisticate e ad un server sicuro. Listing delle directory Se si digita la url di un indirizzo web con riferimenti a directory che non contengono pagine web, Apache mostra la lista dei file presenti (listing). Questa non è una buona misura di sicurezza perchè consente ad un malintenzionato di esaminare il contenuto delle directory presenti nel sistema e di navigare in qualche modo il file system del server. Bisogna cancellare l'opzione Indexes da tutte le direttive Options dei blocchi <Directory> come nel caso della root del server. Pertanto <Directory /> Options FollowSymLinks Indexes AllowOverride None </Directory> diventa <Directory /> Options FollowSymLinks AllowOverride None </Directory> Ovviamente è necesario riavviare il server. appunti_apache.pdf Pag. 14/14 Cozzetto

XAMPP (a cura di Michele Acierno a.a. 2012/2013)

XAMPP (a cura di Michele Acierno a.a. 2012/2013) XAMPP (a cura di Michele Acierno a.a. 2012/2013) Sommario 1. Introduzione 2.Installazione Xampp 3.Avviare Xampp 4.Configurazione Xampp 4.1 DocumentRoot e standard Directory 4.2 Forbidden Access e accesso

Dettagli

Installazione LAMP. Installare un server lamp su Linux Ubuntu. Per installare un server LAMP in Ubuntu come prima cosa apriamo il terminale:

Installazione LAMP. Installare un server lamp su Linux Ubuntu. Per installare un server LAMP in Ubuntu come prima cosa apriamo il terminale: Installazione LAMP Installare un server lamp su Linux Ubuntu Per installare un server LAMP in Ubuntu come prima cosa apriamo il terminale: Poi copiamo ed incolliamo nel terminale il comando: sudo apt-get

Dettagli

HTTPD - Server web Apache2

HTTPD - Server web Apache2 Documentazione ufficiale Documentazione di Ubuntu > Ubuntu 9.04 > Guida a Ubuntu server > Server web > HTTPD - Server web Apache2 HTTPD - Server web Apache2 Apache è il server web più utilizzato nei sistemi

Dettagli

Apache Webserver. Piccola introduzione all'installazione ed alla configurazione, a cura di: Alessandro Gervaso

Apache Webserver. Piccola introduzione all'installazione ed alla configurazione, a cura di: Alessandro Gervaso Apache Webserver Piccola introduzione all'installazione ed alla configurazione, a cura di: Alessandro Gervaso Cos'è Apache? Dal sito http://httpd.apache.org: The Apache HTTP Server Project is an effort

Dettagli

Introduzione ai servizi di Linux

Introduzione ai servizi di Linux Introduzione ai servizi di Linux Premessa Adios è un interessante sistema operativo Linux basato sulla distribuzione Fedora Core 6 (ex Red Hat) distribuito come Live CD (con la possibilità di essere anche

Dettagli

Xampp. Valeriano Maysonnave - A.A. 2014/2015 -

Xampp. Valeriano Maysonnave - A.A. 2014/2015 - Xampp Valeriano Maysonnave - A.A. 2014/2015-1 Introduzione...1 2 Installazione su Windows...1 3 Configurazione Apache...2 3.1 Accesso al file di configurazione httpd.conf...2 3.2 Il file httpd.conf...3

Dettagli

Argomenti Percorso 7 Apache HTTP

Argomenti Percorso 7 Apache HTTP Apache httpd Directory importanti File di configurazione Permessi d accesso Virtual Host Moduli ed estensioni SSL e https PHP Argomenti Percorso 7 Apache HTTP 2 httpd.apache.org Percorso 7 Apache HTTP

Dettagli

Web Server. Corso di Applicazioni Telematiche. A.A. 2006-07 Lezione n.5 Prof. Roberto Canonico

Web Server. Corso di Applicazioni Telematiche. A.A. 2006-07 Lezione n.5 Prof. Roberto Canonico Web Server Corso di Applicazioni Telematiche A.A. 2006-07 Lezione n.5 Prof. Roberto Canonico Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Web Server Per realizzare un sistema web

Dettagli

Download, configurazione ed installazione di apache

Download, configurazione ed installazione di apache INDICE INDICE... - 1 - Introduzione... - 3 - Caratteristiche principali... - 3 - Breve descrizione dell architettura... - 3 - Download, configurazione ed installazione di apache... - 3 - Configurazione

Dettagli

Apache MySQL PHP - FTP

Apache MySQL PHP - FTP Apache MySQL PHP - FTP Scelta del software, Installazione e configurazione Ivan Grimaldi grimaldi.ivan@gmail.com HcssLug GNU/LINUX USERS GROUP Outline Cenni sul funzionamento di un WebServer Apache, PHP,

Dettagli

Laboratorio di Sistemi Programmare in Php con NetBeans Php. Programmare in Php con Xampp e NetBeans IDE

Laboratorio di Sistemi Programmare in Php con NetBeans Php. Programmare in Php con Xampp e NetBeans IDE Programmare in Php con Xampp e NetBeans IDE NetBeans è un IDE ben noto ai programmatori Java. Con esso si possono infatti costruire applicazioni desktop professionali dotate di interfaccia grafica, applicazioni

Dettagli

Configurazione di sicurezza di XAMPP

Configurazione di sicurezza di XAMPP Configurazione di sicurezza di XAMPP Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Siti web sicuri alcuni siti web possono

Dettagli

Il server Web libero per eccellenza: APACHE. Marco Paviotti & Matteo Cicuttin

Il server Web libero per eccellenza: APACHE. Marco Paviotti & Matteo Cicuttin Il server Web libero per eccellenza: APACHE Marco Paviotti & Matteo Cicuttin Cos è? Un web server è un programma che si occupa di fornire, su richiesta del browser una pagina web (spesso scritta in HTML).

Dettagli

CONFIGURAZIONE SERVER APACHE (XAMPP): ACCESSO SICURO A DIRECTORY DEL FILE SYSTEM.

CONFIGURAZIONE SERVER APACHE (XAMPP): ACCESSO SICURO A DIRECTORY DEL FILE SYSTEM. CONFIGURAZIONE SERVER APACHE (XAMPP): ACCESSO SICURO A DIRECTORY DEL FILE SYSTEM. A CURA DI ANTONELLA LAURINO Questa guida permette di configurare il server apache, contenuto nel software xampp, in modo

Dettagli

Reti Informatiche Terza Esercitazione. Apache Server

Reti Informatiche Terza Esercitazione. Apache Server Reti Informatiche Terza Esercitazione Apache Server Sommario Aspetti preliminari architettura di riferimento cenni al protocollo HTTP Uniform Resource Identifier (URI) Configurazione del server web Apache

Dettagli

ISPConfig: configurazione di un sito

ISPConfig: configurazione di un sito ISPConfig: configurazione di un sito Scopo del documento... 1 ISPConfig... 1 Accesso a ISPConfig... 1 Gestione di un dominio... 2 Creazione di un utente FTP... 3 Installazione di un applicativo web: creazione

Dettagli

Laboratorio di Progettazione Web

Laboratorio di Progettazione Web Il Server web Laboratorio di Progettazione Web AA 2009/2010 Chiara Renso ISTI- CNR - c.renso@isti.cnr.it E un programma sempre attivo che ascolta su una porta le richieste HTTP. All arrivo di una richiesta

Dettagli

Ottava Esercitazione

Ottava Esercitazione Ottava Esercitazione Sommario Aspetti preliminari architettura di riferimento cenni al protocollo HTTP Uniform Resource Identifier (URI) Configurazione del server web Apache file di configurazione invocazione

Dettagli

Rapporto Tecnico N. 2 Ottobre 2012. IBIM Drive. Alessandro Pensato

Rapporto Tecnico N. 2 Ottobre 2012. IBIM Drive. Alessandro Pensato Rapporto Tecnico N. 2 Ottobre 2012 IBIM Drive Alessandro Pensato IBIM DRIVE Alessandro Pensato IBIM-CNR Ottobre 2012 ABSTRACT Con la diffusione dei dispositivi mobili e delle connessioni di rete sempre

Dettagli

CONFIGURAZIONE WAMP SERVER + SSL (HTTPS)

CONFIGURAZIONE WAMP SERVER + SSL (HTTPS) CONFIGURAZIONE WAMP SERVER + SSL (HTTPS) Questa guida consente di configurare Wampserver per Windows XP, con il protocollo https (ovvero connessione sicura o protetta). Effettuare una copia di backup dei

Dettagli

CONFIGURAZIONE XAMPP + SSL (HTTPS)

CONFIGURAZIONE XAMPP + SSL (HTTPS) CONFIGURAZIONE XAMPP + SSL (HTTPS) a cura di Anna Marchese Questa guida consente di configurare Xampp per Windows 7, con il protocollo https (ovvero connessione sicura o protetta). Io ho installato Xampp

Dettagli

Corso LAMP. Linux Apache Mysql Php

Corso LAMP. Linux Apache Mysql Php Corso LAMP Linux Apache Mysql Php Terzo Incontro * Reti basate su TCP/IP * Impostazione della rete su GNU/Linux * Gestione del software su Debian e derivate * Il web Server Apache * Configurazione principale

Dettagli

Installare Joomla! su Linux (Ubuntu)

Installare Joomla! su Linux (Ubuntu) Installare Joomla! su Linux (Ubuntu) di Salvatore Schirone versione 0.3 Sommario In questo piccolo tutorial viene mostrato l instalazione in locale di joomla! in ambinente Linux. Si farà riferimento esplicito

Dettagli

WAMP: Apache, MySql, PHP per ambienti Windows

WAMP: Apache, MySql, PHP per ambienti Windows WAMP: Apache, MySql, PHP per ambienti Windows A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com Ver. 1.0 del 03.03.06 Indice 1 WAMP un paradigma per l ambiente Windows: i programmi 2 EasyPHP, il nostro

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Introduzione allo sviluppo Web. Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre

Introduzione allo sviluppo Web. Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre Introduzione allo sviluppo Web Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre 1 Contatto Daniel Graziotin graziotin@inf.unibz.it http://task3.cc/teaching/introduzion e-allo-sviluppo-web 2 Per tutto il corso

Dettagli

Brusò Marco I.T.I.S. Zuccante A.S. 2013/2014 5 ISA 1/28

Brusò Marco I.T.I.S. Zuccante A.S. 2013/2014 5 ISA 1/28 Brusò Marco I.T.I.S. Zuccante A.S. 2013/2014 5 ISA 1/28 Indice 1. Introduzione 2. Linux 3. Apache 4. MySQL 5. MariaDB 6. PHP 7. Perl 8. Phyton 9. Installazione Server LAMP su Ubuntu 10. Fonti 2/28 LAMP

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 21 Ottobre 2008 08:47 - Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Ottobre 2011 09:56

Scritto da Administrator Martedì 21 Ottobre 2008 08:47 - Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Ottobre 2011 09:56 Sommario - Introduzione - Impostare dei virtual host basati sul nome - Impostazione di un virtual host come sito predefinito - Impostazione di virtual host basati su indirizzo ip - Impostazione di sito

Dettagli

Configurazione avanzata di XAMPP

Configurazione avanzata di XAMPP Configurazione avanzata di XAMPP Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Apache Binding definisce su quali indirizzi

Dettagli

OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive privato)

OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive privato) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) (campagnanorap@gmail.com) Miniguida n. 216 Ver. febbraio 2015 OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive

Dettagli

Server web e protocollo HTTP

Server web e protocollo HTTP Server web e protocollo HTTP Dott. Emiliano Bruni (info@ebruni.it) Argomenti del corso Cenni generali sul web IIS e Apache Il server web Micsosoft Internet Information Server 5.0 Il server web Apache 2.0

Dettagli

Il server web: Apache, IIS e PWS

Il server web: Apache, IIS e PWS IL SERVER WEB Corso WebGIS - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Il server web: Apache, IIS e PWS...1 Directory di default...2 Alias e cartelle virtuali...3

Dettagli

MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com

MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com 15.03.2006 Ver. 1.0 Scarica la versione pdf ( MBytes) Nessuno si spaventi! Non voglio fare né un manuale

Dettagli

Domini Virtual Server

Domini Virtual Server Domini Virtual Server Pannello di controllo Manuale Utente Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 1 di 18 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 Virtual Server... 3 ACCESSO

Dettagli

Dunque, per fare quello che ci siamo preposti abbiamo bisogno di tre cose:

Dunque, per fare quello che ci siamo preposti abbiamo bisogno di tre cose: ============================================================ == [Niubbi inside] Un Apache per amico (e per server Web) == ============================================================ Proviamo ad inaugurare

Dettagli

Complementi di Tecnologie Web

Complementi di Tecnologie Web Complementi di Tecnologie Web Gli argomenti trattati nel corso sono divisi in due moduli: Tecnologie web lato server Docenti: Vincenzo Della Mea, Ivan Scagnetto Tecnologie XML Docente: Massimo Franceschet

Dettagli

Magento - guida all'installazione

Magento - guida all'installazione Magento - guida all'installazione a cura di Luca Soave 1- Premesse In questa guida impareremo come ottenere un sito web su base Magento allocato in un Ubuntu Server su macchina vistuale, basandoci sulle

Dettagli

Il protocollo HTTP ed il server Apache

Il protocollo HTTP ed il server Apache Dal sito web della Software Foundation: Il progetto del server HTTP è uno sforzo di sviluppare e mantenere un server HTTP Open Source per i moderni sistemi operativi, compreso UNIX e Windows NT. L'obiettivo

Dettagli

Introduzione a XAMPP. Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica

Introduzione a XAMPP. Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Introduzione a XAMPP Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Introduzione applicazione web richiede diversi componenti

Dettagli

Funzionamento del protocollo FTP

Funzionamento del protocollo FTP Alunno:Zamponi Claudio Numero matricola:4214118 Corso: Ingegneria Informatica Funzionamento del protocollo FTP L'FTP, acronimo di File Transfert Protocol (protocollo di trasferimento file), è uno dei protocolli

Dettagli

Configurazione sicura di un server web Apache in ambiente Linux

Configurazione sicura di un server web Apache in ambiente Linux Configurazione sicura di un server web Apache in ambiente Linux In questo documento saranno illustrate le procedure da seguire per garantire un elevato livello di sicurezza nella configurazione di un server

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it!

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Sicurezza del Web server Sicurezza Web Server (1) Perché attaccare un Web server? w Per

Dettagli

Sicurezza del Web server

Sicurezza del Web server Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Sicurezza del Web server 1 Sicurezza Web Server (1) Perché attaccare un Web server? w Per

Dettagli

Cambiamenti e novità della terza edizione...xix. Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1

Cambiamenti e novità della terza edizione...xix. Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1 Introduzione...xv Cambiamenti e novità della terza edizione...xix Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1 Reti Windows... 2 Struttura base di Samba... 3

Dettagli

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Corso GNU/Linux - Lezione 6 Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Riepilogo TCP/IP Ogni host nella rete deve avere un proprio indirizzo ip Due o piu computer nella stessa rete, per poter comunicare

Dettagli

Il server Web Apache. Apache: caratteristiche

Il server Web Apache. Apache: caratteristiche Il server Web Apache Valeria Cardellini Università di Roma Tor Vergata Apache: caratteristiche Apache: A PAtCHy Server (http://httpd.apache.org) Sviluppato sul server NCSA a partire dal 1994 Versione più

Dettagli

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba...

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba... Indice generale Introduzione...xv I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 Capitolo 2 Condivisione delle risorse con Samba...1 Reti Windows... 2 Struttura base

Dettagli

Il Web Server e il protocollo HTTP

Il Web Server e il protocollo HTTP Corso PHP Parte 2 Il Web Server e il protocollo HTTP E un programma sempre attivo che ascolta su una porta le richieste HTTP. All arrivo di una richiesta la esegue e restituisce il risultato al browser,

Dettagli

Modulo 8. Strumenti di produzione Strumenti. Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due:

Modulo 8. Strumenti di produzione Strumenti. Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due: Pagina 1 di 6 Strumenti di produzione Strumenti Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due: 1. Netscape Composer, gratuito e scaricabile da netscape.org assieme al browser

Dettagli

Introduzione a XAMPP. Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica

Introduzione a XAMPP. Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Introduzione a XAMPP Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Introduzione applicazione web richiede diversi componenti

Dettagli

EyeOS - intranet desktop mini howto

EyeOS - intranet desktop mini howto EyeOS - intranet desktop mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Agosto 2008 PREAMBOLO EyeOS è un Web Operating System (Sistema Operativo Web) e ambiente collaborativo disegnato

Dettagli

Installazione Shibboleth Service Provider su Debian-Linux

Installazione Shibboleth Service Provider su Debian-Linux Installazione Shibboleth Service Provider su Debian-Linux 28 Gennaio 2015 Autori: Marco Malavolti Credits: Shibboleth, SWITCH AAI Indice generale 1) Introduzione...3 2) Software da installare...3 3) Richiedere

Dettagli

17.2. Configurazione di un server di Samba

17.2. Configurazione di un server di Samba 17.2. Configurazione di un server di Samba Il file di configurazione di default (/etc/samba/smb.conf) consente agli utenti di visualizzare le proprie home directory di Red Hat Linux come una condivisione

Dettagli

Apache: A PAtCHy server (http://httpd.apache.org)

Apache: A PAtCHy server (http://httpd.apache.org) Il server Web Apache Apache Apache: A PAtCHy server (http://httpd.apache.org) Sviluppato sulla base del server NCSA a partire dal 1994 Versione più recente: Apache 2.2 (ultima release: Apache 2.2.10) Free

Dettagli

Il sito della scuola con

Il sito della scuola con Incontro in aula virtuale del 24 gennaio 2013 Il sito della scuola con La sicurezza di un sito Joomla Il Pacchetto Joomla pasw quickstart versione 2.0. a cura di Gianluigi Pelizzari IIS Fantoni Clusone

Dettagli

W2000 WXP WVista W7 Ubuntu 9.10 VPN client - mini howto (ovvero come installare VPN client su quasi tutto)

W2000 WXP WVista W7 Ubuntu 9.10 VPN client - mini howto (ovvero come installare VPN client su quasi tutto) W2000 WXP WVista W7 Ubuntu 9.10 VPN client - mini howto (ovvero come installare VPN client su quasi tutto) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Gennaio 2010 Una Virtual Private Network

Dettagli

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB Studente: Nigro Carlo N.mat.: 145559 Tema: Negozio virtuale Nome sito: INFOTECH Url: http://spaw.ce.unipr.it/progetti/infotech Per il progetto

Dettagli

Server Samba con Debian 6.0.0 Squeeze

Server Samba con Debian 6.0.0 Squeeze Server Samba con Debian 6.0.0 Squeeze Creerò le cartelle una per ogni ufficio esempio: - documenti // per tutti solo lettura e per utente amministratore tutto - magazzino // tutto per utenti mag1,mag2,mag3

Dettagli

Server dolphin: installazione e configurazione di un server web

Server dolphin: installazione e configurazione di un server web Università degli Studi G. D Annunzio Chieti Pescara GASL - Gruppo assistenza sistemistica laboratori Server dolphin: installazione e configurazione di un server web Seminario di Carlo Capuani Cos è un

Dettagli

STAMPANTI SUPPORTATE

STAMPANTI SUPPORTATE STAMPARE CON LINUX Il presente testo non e' esaustivo, ossia non analizza tutte le possibili soluzioni di stampa utilizzando elaboratori che utilizzano linux. Anzi, le panoramiche illustrate sono scelte

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 4. Chiara Braghin. Caso di studio: Apache Web Server

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 4. Chiara Braghin. Caso di studio: Apache Web Server Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 4 Chiara Braghin Caso di studio: Apache Web Server 1 References Pagina web di Apache http://httpd.apache.org Pagina relativa al modulo di autenticazione http://httpd.apache.org/docs/2.2/howto/auth.html

Dettagli

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia Introduzione ad Active Directory Orazio Battaglia Introduzione al DNS Il DNS (Domain Name System) è un sistema utilizzato per la risoluzione dei nomi dei nodi della rete (host) in indirizzi IP e viceversa.

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

Assignment (1) - Varie

Assignment (1) - Varie Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 6 - Vulnerabilità di applicazioni Web (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Assignment (1) - Varie Al link http://www.dti.unimi.it/braghin/ elementi/lab/lista_consegnati.pdf

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 6 - Vulnerabilità di applicazioni Web (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it!

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 6 - Vulnerabilità di applicazioni Web (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 6 - Vulnerabilità di applicazioni Web (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Assignment (1) - Varie Al link http://www.dti.unimi.it/braghin/ elementi/lab/lista_consegnati.pdf

Dettagli

GNU/LINUX LAMP Linux Apache Mysql Php V1.1 del 18/02/2013

GNU/LINUX LAMP Linux Apache Mysql Php V1.1 del 18/02/2013 GNU/LINUX LAMP Linux Apache Mysql Php V1.1 del 18/02/2013 1/45 Copyright 2013 Dott.Ing. Ivan Ferrazzi Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free

Dettagli

Server web Nginx Daniele Iamartino

Server web Nginx Daniele Iamartino <danieleiamartino@gmail.com> Server web Nginx Daniele Iamartino Cos'è nginx? Di cosa parleremo? È un server web pensato per avere le performance migliori Nasce nel 2002, progettato appositamente per servire

Dettagli

Print Server, questo sconosciuto...

Print Server, questo sconosciuto... Print Server, questo sconosciuto... By necr0soft Introduzione & Scopo del documento In questo articolo vedremo come realizzare un print server in una rete casalinga. Alla fine dell'articolo saremo in grado

Dettagli

Il server Web Apache. Apache

Il server Web Apache. Apache Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Il server Web Apache Corso di Sistemi Distribuiti Valeria Cardellini Anno accademico 2008/09 Apache Apache: A PAtCHy server (http://httpd.apache.org)

Dettagli

CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP

CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP DISPENSA LEZIONE 1 Autore D. Mondello Transazione di dati in una richiesta di sito web Quando viene effettuata la richiesta di un sito Internet su un browser, tramite

Dettagli

Internet Terminologia essenziale

Internet Terminologia essenziale Internet Terminologia essenziale Che cos è Internet? Internet = grande insieme di reti di computer collegate tra loro. Rete di calcolatori = insieme di computer collegati tra loro, tramite cavo UTP cavo

Dettagli

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Manuale Utente Area Clienti Tiscali Hosting e Domini - Manuale utente Pag. 1 di 20 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 ACCESSO ALL AREA CLIENTI TISCALI HOSTING E DOMINI...

Dettagli

Apache 2, PHP5, MySQL 5

Apache 2, PHP5, MySQL 5 Installazione di Apache 2, PHP5, MySQL 5 Corso Interazione Uomo Macchina AA 2005/2006 Installazione e Versioni Considerazione le versioni più recenti dei vari software così da poterne sperimentare le caratteristiche

Dettagli

3. Come realizzare un Web Server

3. Come realizzare un Web Server 3. Come realizzare un Web Server 3.1 Che cos'è un web server Il web server, è un programma che ha come scopo principale quello di ospitare delle pagine web che possono essere consultate da un qualsiasi

Dettagli

Apache: A PAtCHy server (http://httpd.apache.org)

Apache: A PAtCHy server (http://httpd.apache.org) Il server Web Apache Apache Apache: A PAtCHy server (http://httpd.apache.org) Sviluppato sulla base del server NCSA a partire dal 1994 Versione più recente: Apache 2.2 (ultima release: Apache 2.2.15 Free

Dettagli

SAMBA COS È? Samba è un software che fornisce servizi di condivisione utilizzando il protocollo SMB (Server Message Block). A differenza di altri programmi, Samba è gratuito e Open Source, e permette l

Dettagli

Guida di Active System Console

Guida di Active System Console Guida di Active System Console Panoramica... 1 Installazione... 2 Visualizzazione delle informazioni di sistema... 4 Soglie di monitoraggio del sistema... 5 Impostazioni di notifica tramite e-mail... 5

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Aspetti avanzati di Microsoft IIS: Caratteristiche e Amministrazione Amministrazione di IIS

Aspetti avanzati di Microsoft IIS: Caratteristiche e Amministrazione Amministrazione di IIS Pagina 1 di 12 Aspetti avanzati di Microsoft IIS: Caratteristiche e Amministrazione Amministrazione di IIS Il server Web è un processo sempre attivo che ascolta richieste HTTP su una porta (80 per default).

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

PC Crash Course: OBIETTIVI

PC Crash Course: OBIETTIVI PC Crash Course: OBIETTIVI 1. PC: uno strumento 2. Microsoft Windows XP: alcuni concetti chiave della interfaccia grafica 3. File System: file, direttori, link, 4. Il prompt dei comandi 5. Un occhiata

Dettagli

Reti Informatiche ed Internet

Reti Informatiche ed Internet Reti Informatiche ed Internet Bari, 21-02-2011-1 - Internet Internet è, per definizione, l insieme dei collegamenti, fra le reti di trasmissione dati esistenti. Alcuni parlano di rete delle reti. cioè

Dettagli

Il web server Apache Lezione n. 3. Introduzione

Il web server Apache Lezione n. 3. Introduzione Procurarsi ed installare il web server Apache Introduzione In questa lezione cominciamo a fare un po di pratica facendo una serie di operazioni preliminari, necessarie per iniziare a lavorare. In particolar

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Il browser Microsoft Edge

Il browser Microsoft Edge Il browser Microsoft Edge Il nuovo browser della Microsoft, rilasciato con la versione Windows 10, è Microsoft Edge. Esso sembra offrire nuovi modi per trovare contenuti, leggere e scrivere sul Web. Per

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Networking Wireless con Windows XP

Networking Wireless con Windows XP Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome

Dettagli

PRESENTAZIONE. Mauro Rainis. mauro.rainis@uniud.it

PRESENTAZIONE. Mauro Rainis. mauro.rainis@uniud.it APPLICAZIONI WEB 1 PRESENTAZIONE Mauro Rainis mauro.rainis@uniud.it 2 Mail anonime http://ingprj.diegm.uniud.it/mail_anonime password: webapp 3 Obiettivi del corso Progettare e realizzare applicazioni

Dettagli

TEST DI RETI. 2. Quali di questi può essere un indirizzo IP, espresso in sistema decimale? 1000.250.3000.0 300.120.120.0 10.20.30.40 130.128.

TEST DI RETI. 2. Quali di questi può essere un indirizzo IP, espresso in sistema decimale? 1000.250.3000.0 300.120.120.0 10.20.30.40 130.128. TEST DI RETI 1. Quali di questi può essere un indirizzo IP, espresso in sistema binario? 1000.0110.1000.1001 001010.101111.101010.101010 12312312.33344455.33236547.11111111 00000000.00001111.11110000.11111111

Dettagli

sshd (secure shell daemon) sshd (secure shell daemon) sshd (secure shell daemon) sshd (secure shell daemon)

sshd (secure shell daemon) sshd (secure shell daemon) sshd (secure shell daemon) sshd (secure shell daemon) sshd (secure shell daemon) ssh consente l'accesso ad una shell su di una macchina remota. I dati trasmessi sono cifrati, e per questo si può considerare l'evoluzione del servizio telnet, sempre meno utilizzato.

Dettagli

Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS

Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica e dell'automazione Sistemi Operativi Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS Cos'è e perché creare un OS dedicato Siamo abituati a concepire

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Il sito della scuola con Joomla

Il sito della scuola con Joomla sabato 26 ottobre 2013 LINUX DAY 2013 E OPEN SPACE SCUOLA Il sito della scuola con Joomla a cura di Gianluigi Pelizzari gianpelizzari@yahoo.it Il sito della scuola con Joomla Joomla è un progetto nato

Dettagli

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1 1 Il software Document Distributor comprende i pacchetti server e client. Il pacchetto server deve essere installato su sistemi operativi Windows NT, Windows 2000 o Windows XP. Il pacchetto client può

Dettagli

Completamento installazione

Completamento installazione I.S. Sobrero Dipartimento di Informatica Completamento installazione install.linux@home 1 I gestori dei pacchetti Vi sono due alternative con Ubuntu: Synaptic, in modalità grafica; Advanced Packaging Tool

Dettagli

Lezione II: Web server e ambiente di lavoro

Lezione II: Web server e ambiente di lavoro Lezione II: Web server e ambiente di lavoro In questa lezione, in laboratorio, si mostrerà quali sono i passi necessari per creare ed eseguire una pagina ASP. Brevemente, verrà fatto anche vedere, come

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli