THE NEW GENERATION RTUs

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THE NEW GENERATION RTUs"

Transcript

1 THE CONTROL TECHNOLOGY GROUP THE NEW GENERATION RTUs

2 2

3 STARBOX FAMILY THE NEW GENERATION RTUs GENERALITÀ STARBOX LX2 è la soluzione per la TELEGESTIONE evoluta, basata su tecnologie informatiche avanzate, capace di integrare le funzioni standard dei telecontrolli con i più innovativi servizi Multimedia e Internet. STARBOX LX2 utilizza standard tecnologici affermati ed in continua evoluzione, a garanzia della qualità e durata dell investimento. 3

4 Oltre alle classiche funzioni di telecontrollo i principali elementi innovativi sono: VASTA DISPONIBILITÀ DI COLLEGAMENTI IN LOCALE STARBOX LX2 dispone di una vasta gamma di possibilità di comunicazione quali ETHERNET, WiFi, RS232, RS485, USB, CANBUS, ZigBee. COMUNICAZIONE REMOTA MULTIMEDIALE E MULTIACCESSO Per la connettività remota con centri operativi e di manutenzione STARBOX LX2, sono disponibili collegamenti con MODEM PSTN, GSM, GPRS, ADSL, RETI CABLATE, WiFi, RADIO MODEM. NETWORKING STARBOX LX2 dispone di funzionalità di rete avanzate quali OPEN VPN, ADSL, IP FILTERING and FORWARDING, NAT, PROXY, ROUTING TABLE, FIREWALL, DHCP CLIENT, PPP. AMPIA GAMMA DI PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE STARBOX LX2 offre una ampia gamma di protocolli di comunicazione, sia per la connettività locale che per la connettività remota. STARBOX LX2 può facilmente collegarsi a PLC, strumentazione e supervisori locali, così come a centri operativi SCADA. Inoltre, in virtù della sua architettura aperta, è possibile sviluppare protocolli Custom. I principali protocolli già disponibili sono: MODBUS seriali RTU e TCP, OMRON HOSTLINK, OMRON FINS, SIEMENS S7 TCP/ IP, MPI, SIEMENS S5, MBUS, DLMS. GATEWAY L evoluta capacità di Networking unita alla vasta disponibiltà di protocolli fa sì che STARBOX LX2 possa configurasi come GATEWAY per la maggior parte dei dispositivi disponibili sul mercato. OPC COMPLIANT STARBOX LX2 si connette a qualsiasi SCADA operante in modalità OPC. 4

5 PLC EMBEDDED STARBOX LX2 contiene un potente PLC SOFTWARE programmabile in linguaggio LADDER, riferito allo standard IEC , adatto alla gestione di logiche di controllo. Il PLC si integra totalmente con l ambiente operativo e di sviluppo della RTU. POTENTE WEB SERVER INTEGRATO STARBOX LX2 è dotato di un potente WEB SERVER EMBEDDED in grado di coniugare le funzionalità classiche di un WEB SERVER alle peculiarità di campo di una RTU. Tramite un semplice browser INTERNET si ha accesso a VARIABILI, TREND REAL-TIME, ALLARMI e pagine sinottiche, nonché alla configurazione della RTU stessa. Inoltre ogni allarme o evento notevole, così come i files di acquisizione storica (Data Logger e Alarm&Event Logger), può essere inviato al personale di servizio, tramite o altra forma tramissiva. Queste modalità consentono di allestire un semplice telecontrollo senza alcuna spesa infrastrutturale. MULTIMEDIA In virtù della sua elevata potenza e della evoluta architettura aperta, STARBOX LX2 consente applicazioni multimediali con l utilizzo di TELECAMERE, FOTOCAMERE e AUDIO SET. ESPANDIBILE STARBOX LX2 è ampiamente espandibile con moduli di I/O di qualsiasi tipo. CUSTOMER APPLICATION TOTALLY OPEN STARBOX LX2 opera in ambiente LINUX EMBEDDED e pertanto può ospitare applicazioni UTENTE sviluppate per tale ambiente con linguaggi largamente conosciuti, quali C, JAVA, DELPHI. 5

6 SETTORI DI APPLICAZIONE ACQUEDOTTI - SOLLEVAMENTI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTI ALTERNATIVE DISTRIBUZIONE GAS DEPURAZIONE - POTABILIZZAZIONE DISTRIBUZIONE ENERGIA ELETTRICA ECOLOGIA MONITORAGGI GEOGNOSTICI INDUSTRIA BUILDING AUTOMATION - DOMOTICA 6

7 SETTORI DI APPLICAZIONE Starbox si declina in differenti linee di prodotto dipendenti dal settore di applicazione. La differenza fra le diverse linee si esplica in particolar modo nelle funzioni e nelle applicazioni precaricate. STARBOX LX2 General Purpose e RETI GAS Strumento indispensabile per soddisfare esigenze di telecontrollo in un qualsiasi ambito industriale, è utilizzata in modo particolarmente efficace nella gestione dei processi che avvengono all interno delle cabine gas dedicate alla riduzione della pressione: telecontrollo dei parametri di funzionamento dell impianto; preriscaldo; riduzione e regolazione della pressione; misura; odorizzazione. AQUALOG Master RETI IDRICHE Dedicata al governo di impianti idrici di importanza critica quali stazioni di pompaggio, regolazioni di pressione, regolazione livelli e coordinamenti di flussi nella rete idrica e di trattamento acqua. GEOLOGIC Master INDAGINI GEOGNOSTICHE Dedicata al monitoraggio di infrastrutture e situazioni ambientali critiche, quali opere in muratura, strutture di contenimento, ponti, edifici, tunnel, dissesti gravitativi, falde. 7

8 CARATTERISTICHE TECNICHE STARBOX LX2 Executive Alimentazione 10 / 30 V DC Temperatura -20 / +80 C Umidità fino a 95% UR Assorbimento tipico 2-4 Watt Processore 32 Bit 400 MHz RT Clock con batteria al litio garantita 10 anni Memoria di sistema 128 MB RAM Memoria dati 256 MB FLASH Espansioni su Porte USB Caratteristiche meccaniche Dimensioni (LxHxP) 140 x 40 x 120 mm Peso 350 gr Fissaggio su Barra DIN Connessione segnali di I/O con morsettiere Segnali I/O disponibili sull unità base - 16 DI V DC optoisolati e con isolamento galvanico 2500 V configurabili anche come contatori veloci fino a 300 Hz - 8 AI 16 bit 4-20 ma / 0-5 / 10 V DC con isolamento galvanico 2500 V - 8 DO V DC optoisolati e con isolamento galvanico 2500 V - 1 AO 16 bit 0-10 V DC con isolamento galvanico 2500 V Porte di comunicazione - 4 seriali (COM 1: RS232, COM 2: RS422/485, COM 3: RS232/485, COM 4: RS422/485) - 1 Ethernet - 1 USB General Purpose (HD Removibile, Memory exp. Convertitori di Protocollo, Media Converters, Telecamere, Fotocamere, Audio Set, Display) - 1 CanBus - 1 USB STARBOX LX2 Executive CANBUS POWER SUPPLY (10-30 VDC) COM Terminale Operatore - Strumenti - Exp. I/O - PLC - Modem COM PSTN - GSM / GPRS - Radio Modem USB - Mem. exp. - Tele / Fotocamera - Audio Set - HD Removibile USB DEVICE ETHERNET - TCP/IP - Multimedia device - Exp. I/O - PC Configurazione 16 Ingressi Digitali 8 Ingressi Analogici 8 Uscite Digitali 1 Uscita Analogica 8

9 CARATTERISTICHE TECNICHE STARBOX LX2 Executive Funzioni SUPERVISIONE REAL TIME: UP to 5000 VARIABLES Base Time Acquisition: 1" - 15' Max. Acquisition Variables Num.: 1000 DATA ACQUISTION Stored Samples Max Num.: Elaborazione del campione: istantaneo, min, max, media HIGH SPEED DATA ACQUISITION Modulo SOFTWARE di acquisizione ad alta velocità per (indispensabile per indagini su campionamento fino a 20 msec per una profondità di 5 min. Si attiva COLPO DI ARIETE) da trigger e genera un file formato CSV (Opzionale) Max Nr. 8 - Range: 32 bit CONTATORI Conversione in unità ingegneristiche Associabili a derivata temporale per calcolo delle portate AUTOMATION PLC EMBEDDED con LADDER LOGIC STANDARD IEC Display locale LCD 7" touch screen colori: Mod. DE VISU (Opz.) HMI Display locale ALFANUMERICO 2 x 16 con 12 tasti (Opzionale) MODALITÀ INTERNET: tramite browser standard Porta RS232 / 485: MODBUS RTU, DLMS, OMRON FINS, IEC , IEC /104 COMUNICAZIONI LOCALI: Protocolli ETHERNET: TCP/IP, MODBUS TCP, SNMP CANBUS: CAN, CAN OPEN MEZZO TRASMISSIVO: GSM / GPRS / SMS / ADSL / PPSTN / COMUNICAZIONI REMOTE UMTS / WI -FI / F.O. per reti cablate / VPN / RADIO MODEM MODBUS RTU / SNMP / MODBUS TCP / IP / DLMS / IEC PROTOCOLLI e STANDARD PER / IEC /104 COMUNICAZIONI REMOTE MODALITÀ di COMUNICAZIONE: REAL TIME / BATCH / FILE TRANSFER / FTP MESSAGGI SMS / Portale WEB con visualizzazione di: WEB FACILITIES REAL TIME, ALLARMI, TRENDS Segnalazione e gestione di allarmi ed eventi generati da ALLARMI superamento di soglia / raggiungimento di stati sia fisici che logici. Utilizzo del servizio di messaggi per la notifica degli allarmi. OPC COMPLIANT (tramite OPC SERVER) CONFIGURAZIONE DA PC TRAMITE RAINBOW CONFIGURATOR INTEGRAZIONE CON PLANT VIEW DIRETTA TRAMITE WIZARD SCADA o OVERLAND ADVANCED USER APPLICATION Tramite linguaggi LADDER / C++ in ambiente LINUX SISTEMA OPERATIVO LINUX EMBEDDED CARATTERISTICHE DI SISTEMA LINUX EMBEDDED WEB SERVER LIGHT HTTPD Alto livello di sicurezza Multitread drivers specifici N. 30 Numero di variabili booleane Numero di registri 16 Bit Numero di registri in virgola mobile Contatori 32 Bit 128 Timers 12 9

10 CARATTERISTICHE TECNICHE STARBOX Smart Alimentazione Temperatura Umidità Assorbimento tipico Segnali I/O disponibili sull unità base - 3 DI V DC optoisolati e con protezione ESD ± 15 KV configurabili anche come contatori veloci fino a 300 Hz - 8 AI 12 bit 0-10 V DC - 2 DO V DC optoisolati e con protezione ESD ± 15 KV 10 / 30 V DC -20 / +70 C fino a 95% UR 1,5 Watt Processore 32 Bit 400 MHz RT Clock con batteria al litio garantita 10 anni Memoria di sistema 128 MB RAM Memoria dati 256 MB FLASH Espansioni su Porte USB Caratteristiche meccaniche Dimensioni (LxHxP) 125 x 40 x 85 mm Peso 350 gr Fissaggio su Barra DIN Connessione segnali di I/O con morsettiere Porte di comunicazione - 3 seriali (COM 1: RS232, COM 2: RS422/485, COM 3: RS422/485) - 1 Ethernet - 1 USB General Purpose (HD Removibile, Memory exp. Convertitori di Protocollo, Media Converters, Telecamere, Fotocamere, Audio Set, Display) - 2 CanBus - 2 USB STARBOX Smart USB Mem. exp. - Tele / Fotocamera - Audio Set - HD Removibile ETHERNET - TCP/IP - Multimedia device - Exp. I/O - PC Configurazione USB DEVICE POWER SUPPLY (10-30 VDC) COM 1 - PSTN - GSM / GPRS - Radio Modem COM Terminale Operatore - Strumenti - Exp. I/O - PLC - Modem 3 Ingressi Digitali 8 Ingressi Analogici 2 Uscite Digitali CANBUS - Exp. I/O 10

11 CARATTERISTICHE TECNICHE STARBOX Smart Funzioni SUPERVISIONE REAL TIME: UP to 5000 VARIABLES Base Time Acquisition: 1" - 15' Max. Acquisition Variables Num.: 1000 DATA ACQUISTION Stored Samples Max Num.: Elaborazione del campione: istantaneo, min, max, media Max Nr. 8 - Range: 32 bit CONTATORI Conversione in unità ingegneristiche AUTOMATION PLC EMBEDDED con LADDER LOGIC STANDARD IEC Display locale LCD 7" touch screen colori HMI Display locale ALFANUMERICO 2 x 16 con 12 tasti (Opzionale) MODALITÀ INTERNET: tramite browser standard Porta RS232 / 485: MODBUS RTU, DLMS, OMRON FINS, IEC COMUNICAZIONI LOCALI: Protocolli ETHERNET: TCP/IP, MODBUS TCP, SNMP CANBUS: CAN, CAN OPEN MEZZO TRASMISSIVO: GSM / GPRS / SMS / ADSL / PPSTN / COMUNICAZIONI REMOTE UMTS / WI -FI / F.O. per reti cablate / VPN / RADIO MODEM MODBUS RTU / SNMP / MODBUS TCP / IP / DLMS / IEC PROTOCOLLI e STANDARD PER MODALITÀ di COMUNICAZIONE: REAL TIME / BATCH / FILE COMUNICAZIONI REMOTE TRANSFER / FTP / OPC (con modulo software opzionale) MESSAGGI SMS / Portale WEB con configurazione parametri e visualizzazione di: WEB FACILITIES REAL TIME, ALLARMI, TRENDS Segnalazione e gestione di allarmi ed eventi generati da ALLARMI superamento di soglia / raggiungimento di stati sia fisici che logici. Utilizzo del servizio di messaggi per la notifica degli allarmi. OPC COMPLIANT (tramite OPC SERVER) CONFIGURAZIONE DA PC TRAMITE RAINBOW CONFIGURATOR INTEGRAZIONE CON PLANT VIEW DIRETTA TRAMITE WIZARD SCADA o OVERLAND ADVANCED USER APPLICATION Tramite linguaggi LADDER / C / C++ in ambiente LINUX SISTEMA OPERATIVO LINUX EMBEDDED CARATTERISTICHE DI SISTEMA LINUX EMBEDDED WEB SERVER LIGHT HTTPD Alto livello di sicurezza Multitread drivers specifici N. 30 Numero di variabili booleane Numero di registri 16 Bit Numero di registri in virgola mobile Contatori 32 Bit 128 Timers 12 11

12 PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE STARBOX LX2 offre una ampia gamma di protocolli di comunicazione, sia per la connettività locale che per la connettività remota. STARBOX LX2 può facilmente collegarsi a PLC, strumentazione, contatori di energia e supervisori locali, così come a centri operativi SCADA. Inoltre, in virtù della sua architettura aperta, è possibile sviluppare protocolli Custom. I principali protocolli già disponibili sono: COMUNICAZIONE WEB - HTTP - SCP - SSH - FTP COMUNICAZIONE CENTRO SCADA - MODBUS RTU - MODBUS TCP/ IP - MODBUS RTU RADIO-MEDIA - IEC IEC COMUNICAZIONI DEVICE LOCALI PROTOCOLLI STANDARD: - MODBUS_RTU - MODBUS TCP/IP - MODBUS ASCII - MODBUS BASED DIALECT - MODBUS - POWERONE - MODBUS - ODOTRONIC - MODBUS - SEPAM ANALIZZATORE DI RETE - MODBUS - TYTRONIC ANALIZZATORE DI RETE - MODBUS - AREVA ANALIZZATORE DI RETE - CAN-Open - SNMP (Simple Network Management Protocol) - MBUS (Protocollo Mbus) - IEC DLMS (Contatore EE L&GYR) - IEC ISKRA (Contatore EE ISKRA) 12

13 PROTOCOLLI SPECIALI: - STECAGRIDDEV (Inverter STECA) - LTW77 (Inverter LIGHTWIND) - TCPSOLUTRONIC (Inverter SOLUTRONIC) - SUNDOG (INSEGUITORI FOTOVOLTAICI) - AURORA_POWERONE (Inverter POWER ONE) - SUNMASTER (Inverter MASTERVOLT) - ITRON: (Contatore EE ITRON) - PROTOCOLLO SNAM (CALCOLATORI FISCALI GAS) - SAMSUNG CCD TCP/IP TELECAMERA PROTOCOLLI per PLC: - S7 MPI SIEMENS (PROTOCOLLO MPI per PLC S7) - S7 TCP/IP SIEMENS (PROTOCOLLO TCP/IP per PLC S7) - OMRON_FINS (PROTOCOLLO PLC OMRON) - OMRON_HOSTLINK (PROTOCOLLO PER PLC OMRON) - S5 AS511 SIEMENS (PROTOCOLOLLO PER PLC S5 Porta AG) 13

14 CONFIGURABILITÀ Un importante fattore di innovazione consiste nel concetto di RISORSA associato a qualsiasi oggetto fisico o funzionale gestito da STARBOX LX2. Ogni segnale fisico, cosi come ogni comunicazione (canale, messaggio o stream di dati) o dispositivo intelligente collegato (es. telecamera) viene considerato come una RISORSA e come tale viene utilizzato dagli applicativi interni. Un pratico tool software di configurazione (RAINBOW CONFIGURATOR) consente di definire le RISORSE e di associarvi comportamenti esecutivi. Nella configurazione quindi vengono assegnati i tags (fisici o calcolati), le storicizzazioni, gli allarmi, gli eventi, le espansioni, i protocolli di comunicazione, i media di comunicazione. Anche il portale WEB on board si configura tramite lo stesso tool per l'attivazione del sito web, ecc. Le principali FUNZIONI della configurazione sono: Configurazione Risorse - Assegnamento Tag I/O (su unità centrale ed espansioni) - Assegnamento Variabili Interne - Comunicazioni (Porte di comunicazione / Media / Protocollo / VPN ecc.) - Configurazione Data Logging - Configurazione allarmi (stato di allarme / soglie / triggers / isteresi) - Comportamenti (associati ad Allarmi / Eventi / Stati) quali: Invio di messaggi SMS / MMS Invio di Segnalazione al Centro Operativo - Configurazione UTENTI Passwords Indirizzo Num. Tel. Reperibili - Configurazione DEVICE MULTIMEDIALI SPECIALI Logiche di funzionamento con linguaggio LADDER Configurazione PORTALE WEB SERVER Applicativi Utente in linguaggio C (per utenti esperti) Applicativi Utente in linguaggio JAVA SUN l (per utenti esperti) 14

15 RAINBOW Configurator Il pacchetto software RAINBOW Configurator, con il suo approccio facile ed intuitivo, consente di configurare RTUs prodotte dal Gruppo FAST con basso dispendio di risorse. Con RAINBOW Configurator è possibile: - Creare e modificare le configurazioni delle periferiche, adeguandole alle proprie esigenze - Connettersi rapidamente dal PC alla periferica in tutte le modalità disponibili (ethernet, porta seriale, bluetooth,...) - Effettuare letture e scritture della configurazione della periferiche Grazie all interfaccia user-friendly per la configurazione degli ingressi fisici dell RTU è possibile aggiungere in pochi click nuovi sensori, con la possibilità di attingere da una lista di predefiniti, o aggiungerne di nuovi secondo le proprie esigenze. (per la descrizione dettagliata si rimanda al RAINBOW Configurator Operation Handbook) 15

16 ESPANSIONI STARBOX LX2 si espande mediante l'universalmente diffusa filosofia del Bus di Campo, utilizzando standard affidabili ed economici. Le espansioni sono costituite da moduli di interfaccia estremamente pratici, con morsettiere integrate già adatte all allacciamento con il campo. La modularità delle espansioni è almeno la seguente: - 8 DI (12/24 Vdc) - 8 DO Open Collector - 4 DO con Relé - 8 AI 12 bit (4-20 ma, 0-10 Vdc, PT 100) - 4 AI 16 bit - 2 AO 12 bit (4-20 ma) - Encoder Incrementale II bus di espansione utilizzati sono: - MODBUS RTU RS485 - MODBUS TCP/IP ETHERNET - CANBUS Complessivamente i segnali fisici di STARBOX LX 2 sono espandibili fino a ulteriori: DI DO AI AO 16

17 ACCESSORI TERMINALE GRAFICO DE VISU De Visu è il terminale locale ideale per STARBOX LX2. Esso consente di gestire il processo in modo semplice ed intuitivo. Grazie all interfaccia grafica fornita, è possibile monitorare l evolversi della situazione presente sull impianto modificando all occorrenza parametri di funzionamento ed inviando comandi. De Visu evidenzia il processo sottolineandone le fasi più importanti. Funzionalità consentite: visualizzazione di sinottici grafici dinamici che illustrano il funzionamento segnalazione di allarmi grafici real time invio di messaggi /SMS invio di comandi al processo Caratteristiche principali: 7 TouchScreen Risoluzione: 800 x 480 Retroilluminazione a LED Luminosità: 240 cd/mq Max Contrasto: Angolo di visualizz. a rapporto di contrasto CR>5: ± 70 H e ± 70 V Alimentazione 10 / 30 V DC Temperatura di lavoro -20 /+70 C De Visu, non solo può essere utilizzato come display grafico di Starbox, ma può essere utilizzato anche autonomamente. Ha infatti la capacità di gestire fino a 6 segnali digitali e 8 segnali analogici ed è in grado di eseguire funzioni di automazione per mezzo del LOGIC LADDER LANGUAGE installato a bordo. È inoltre dotato di un browser che presenta le informazioni in modalità Web adeguandosi ai più moderni standard di comunicazione. Grazie all ampia gamma di comunicazioni, sia locali che remote, è facilmente integrabile in qualsiasi rete pubblica o privata. 17

18 TERMINALE ALFANUMERICO AT 16-2 Display LCD ad alto contrasto a 32 caratteri (16 x 2 linee) Tastiera con sensazione tattile e buzzer Collegamento RS232, RS485 Protezione IP 65 Alimentazione 12 / 24 VDC Display allarmi Display variabili Impostazione parametri di funzionamento ALIMENTATORE CARICA BATTERIE Tensione di ingresso: VAC Tensione di uscita: V Potenza: 100 W Corrente di uscita per carico: 2,4 A Corrente di uscita per carica batterie: 1,25 A Temperatura di funzionamento: -20 C + 70 C Uscite diagnostiche: batteria scarica e presenza tensione di rete Dimensioni: 130 x 90 x 40 mm 18

19 APPLICAZIONI SCADA SYSTEMS NATURAL INTERNET 19

20 APPLICAZIONI CUSTOM RADIO NETWORK VPN APPLICATIONS 20

21 TELEGESTIONE AVANZATA STARBOX LX2 risponde completamente a tutti i requisiti riguardanti la vasta tematica della telegestione ed in più, oltre a migliorare perfomances tradizionali, aggiunge numerosi servizi innovativi. La telegestione viene attivata dal software di configurazione RAINBOW Configurator. Le principali funzioni di telegestione sono le seguenti : DATA LOGGER STARBOX LX2 gestisce diversi tipi di data logger quali: - STORICO CONTINUO di variabili da 1 sec a 15 min, per variabile registrando il Valore Standard, Valore Minimo, Valore Massimo, Valore Medio 21

22 - STORICO SU EVENTO: Trace veloce (0,01 sec) del transitorio di una variabile innescato dal verificarsi di un evento (es. Colpo di Ariete) - PROCESS EVENT LOGGER: Storico degli eventi configurati - SYSTEM EVENT LOGGER: Storico degli eventi di sistema - MULTIMEDIA DATA COLLECTION: In relazione a particolari condizioni definite dall utente, vengono effettuare acquisizioni di informazioni multimediali quali immagini (da fotocamera o telecamera) o altre informazioni speciali. 22

23 ALARM AND EVENT SIGNALLING STARBOX LX2 dispone di una potente gestione allarmi che, a partire dalla configurazione iniziale, collega i responsabili della gestione dell impianto in modo sicuro, pratico e funzionale. All insorgenza di un allarme, STARBOX LX2 associa il TIME STAMPING e registra l'allarme su file, quindi ne dà comunicazione ai responsabili degli impianti con uno o più tra le seguenti modalità: - Con protocollo di comunicazione al Centro Operativo - Messaggio SMS ai reperibili - Messaggio al responsabile della gestione Le modalità possono essere utilizzate in contemporanea e non esistono limiti al numero di soggetti da contattare. COMMUNICATION STARBOX LX2 realizza una potente piattaforma di intercommunications. Grazie alla ampia gamma di modalità di connessione e di protocolli, risultano facilmente realizzabili applicazioni con connessioni sia locali che remote a Centri Operativi, Centri di Manutenzione, Gestori, Centri di Assistenza. Le modalità di connessione attualmente disponibili sono: SERIALE RS232, RS485, ETHERNET, CANBUS, GSM, GPRS, ADSL, UMTS, RADIO MODEM, MODEM PSTN, ZIGBEE, mentre fra i PROTOCOLLI disponibili possiamo citare MODBUS RTU, MODBUS TCP/IP, FTP, IEC 60870, SNP, TG 8000, SIEMENS MPI, SIEMENS S7 TCP, M-BUS, OMRON SISMAC. Inoltre, data la notevole flessibilità del prodotto, è possibile aggiungere nuovi protocolli richiesti dal cliente. Oltre a connessioni di tipo standard, STARBOX LX2 è particolarmente efficace laddove occorre adattarsi a reti di periferiche preesistenti in emulazione di protocollo, oppure dove necessiti un rafforzamento della disponibilità di comunicazione, creando il GATEWAY del mezzo trasmissivo (GSM + GPRS / GSM + PSTN / DSL + GPRS + RADIO, ecc.). 23

24 FUNZIONI MULTIMEDIALI In virtù della piattaforma software basata sul sistema operativo LINUX EMBEDDED ed all adeguata dotazione hardware, STARBOX LX2 si collega con dispositivi non convenzionali per il telecontrollo quali telecamere, fotocamere ed altre periferiche. Pertanto, attraverso semplici attività di configurazione, risulta ad esempio possibile associare l insorgenza di un allarme alla cattura di un frame video da inviare immediatamente al Centro Operativo che, a corredo della segnalazione dell allarme, dispone anche di una immagine esplicativa. Le potenzialità di tali disponibilità tecnologiche sono vastissime, e si estendono anche a campi quali la telesorveglianza e la teleassistenza. Le funzioni utilizzabili sono: - CCD FRAME CAPTURE - CCD STREAM VIDEO CAPTURE - CCD MULTIMEDIA TRASMISSION FTP / TCP-IP - USB EXPANSION DEVICE: Memory - HD Removibile - Communication Converters 24

25 MICRO WEB SYSTEM - INTERNET EMBEDDED FEATURES STARBOX LX2 nasce con tecnologia INTERNET INSIDE. Il WEB SERVER opportunamente adattato per applicazione embedded, garantisce all utente la più ampia disponibilità di soluzioni nel modo Internet. Le risorse del sistema sono rese accessibili dal sito WEB che, già all'atto della configurazione iniziale, abilita le funzioni INTERNET. Oltre agli evidenti vantaggi derivanti dalla fruizione dei servizi INTERNET TCP/IP, STARBOX LX2 apporta particolari benefici in applicazioni dove si vogliano comprimere al massimo i costi infrastrutturali. Infatti, grazie ai servizi Internet, è possibile allestire una telegestione minima, senza la necessità di investire in dispositivi di comunicazione, sistemi di supervisione e impegnative opere di configurazione. Sono disponibili 3 classi di funzionalità: - Tempo Reale - - Trasferimento files di dati storici 25

26 TEMPO REALE La configurazione di base abilita immediatamente funzionalità su WEB quali: - Acquisizione segnali cablati - Acquisizione variabili interne / calcolate - Monitoraggio trend di variabili - Gestione degli allarmi - Comando di utenze - Impostazione di parametri - Acquisizione immagini STARBOX LX2 ha la possibilità di pubblicare in modalità WEB pagine di sinottico grafico in tempo reale, nelle quali l'utente inserisce oggetti dinamici (es. stati on/off di segnali digitali oppure Bar Graph di grandezze analogiche). Trattandosi di ambiente pienamente rispondente agli standard più attuali, per un utilizzo più avanzato delle potenzialità del WEB Server è possibile ricorrere ai linguaggi quali PHP, JAVASCRIPT, HTML. STARBOX LX2 consente di inviare in modo automatico, in corrispondenza di un evento, a diversi destinatari. Il messaggio è libero, e pertanto può contenere informazioni di diagnostica, allarmistica o altro. TRASFERIMENTO FILES STARBOX LX2 opera sia in modalità Server che Client, pertanto è possibile ricevere files (es. files di configurazione), così come trasmetterli ad un PC o TABLET così come ad un Server. I files storici sono disponibili in formato TXT, CSV, compatibili Excel e in formato JPEG per immagini. 26

27 AUTOMAZIONE LADDER LOGIC Su STARBOX LX2 è installato un potente linguaggio LADDER LOGIC che consente la gestione di logiche di controllo, dalle più semplici alle più complesse. Il linguaggio LADDER, conforme allo standard IEC , gestisce al suo interno diversi tipi di variabili quali segnali fisici, variabili intere, floating point, ed in generale tutti gli oggetti appartenenti all insieme delle RISORSE della RTU. Ne scaturisce un controllo ad ampio raggio che, coniugando ogni funzione all interno dello stesso contesto operativo, permette di integrare nella logica, oltre ai normali segnali cablati, anche le funzioni legate ad argomenti quali Data Logger, Alarm, Communication, Multimedia, User Program. Il Linguaggio LADDER mette a disposizione, oltre alle funzioni logiche tipiche, anche funzioni più evolute, come conversioni numeriche, calcoli in virgola mobile, regolatori PID, funzioni matematiche e trigonometriche, funzioni precostituite. Il linguaggio comprende tools di debug quali un monitor on line che consente di effettuare la messa a punto delle reti e mette a disposizione funzionalità di Cross Reference e di Search, oltre ad un emulatore della logica su PC. La interoperatività è possibile sia in locale che in remoto. L'utilizzo del LADDER LOGIC è facile ed intuitivo, quindi pratico, sia per l utente esperto che per il principiante. 27

28 APPLICATIVI SPECIALI In virtù della sua architettura aperta, STARBOX LX2 consente la gestione di funzioni ed applicativi sviluppati con linguaggi standard tipici dell ambiente LINUX, come C, JAVA, PHP. L utente esperto può pertanto approntare funzioni di comunicazione, gestione e controllo, sviluppando a suo piacimento procedure anche molto complesse, comunque integrabili sulla piattaforma STARBOX LX2. STARBOX LX2 consente inoltre la portabilità di progetti sviluppati precedentemente in linguaggio C per altre piattaforme HARDWARE, salvaguardando pertanto investimenti pregressi. - Fault Module N C? ramp C In+ In- R PID R? OK C Set point In Feedback Validation K T D 28

29 FRONT END: 3 STEPS STARBOX LX 2consente diversi livelli di approccio alla Telegestione legati alle necessità dell'utente. LEVEL 1 - READY to GO! Il primo livello di Telegestione si basa sulle funzioni di telecontrollo essenziali native di STARBOX LX2 e viene attuato con un impegno minimo. L'utente deve disporre solo di un dispositivo (PC, Tablet, SmartPhone) connesso in rete INTERNET. Le funzioni disponibili sono le seguenti: - ALLARMI: il sistema trasmette gli allarmi con SMS ai responsabili, ed informa la postazione PC con l'invio di . - DATA LOGGER: il sistema trasmette i file come allegato di . I file sono già in formato leggibile da EXCEL (file TXT o CSV), quindi già visualizzabili sotto forma di TREND. Le opere necessarie alla attivazione sono relative unicamente alla configurazione guidata della RTU tramite RAINBOW Configurator. Nessun programma di supervisione deve essere installato sul PC. 29

30 LEVEL 2 - NATURAL INTERNET Nel secondo livello, oltre alle funzioni già descritte per il livello 1, vengono inserite le funzionalità INTERNET del WEB SERVER embedded di STARBOX LX2. Grazie al browser presente sul proprio PC/Tablet/SmartPhone, l utente accede al WEB SERVER di Starbox ed immediatamente accede alle informazioni remote in tempo reale. L'utente può quindi consultare lo stato dei segnali, i valori delle variabili, può variare parametri di funzionamento (es. soglie) ed inviare comandi. L'utente dispone di trend in tempo reale e storici, e della lista degli allarmi ed eventi. Inoltre può visualizzare immagini catturate da Telecamera. Tutto ciò viene effettuato con semplici attività di configurazione tramite RAINBOW Configurator. Con un ulteriore passo, ovvero configurando alcune pagine grafiche sul WEB server, si ottiene una supervisione praticamente completa, a fronte di una spesa infrastrutturale minima. Da notare che tale sviluppo si esegue con tools standard come, solo per citarne alcuni, PHP, JAVASCRIPT, HTML. 30

31 LEVEL 3 - SCADA SYSTEM In merito alla connessione con il Centro Operativo, STARBOX LX2 supporta una vasta gamma di soluzioni adatte alle diverse tipologie di media ed ai differenti protocolli di comunicazione, oltre alla facile integrazione con la tecnologia OPC. In genere gli standard più diffusi sono MODBUS RTU, MODBUS TCP/IP, IEC 60870, ma nel caso in cui la comunicazione risponda a regole meno note, è sempre possibile sviluppare protocolli CUSTOM ricorrendo all utilizzo di linguaggi ad alto livello. Nel caso in cui lo SCADA SYSTEM utilizzi lo standard OPC, è disponibile il SERVER OPC denominato COMMUNICATION LAYER, capace di ottemperare a tutte le funzioni necessarie per la comunicazione. Alcuni dei principali sistemi SCADA collegabili sono: ifix, Citect, InTouch, WinCC, Plant View, Movicon, CIMPLICITY, expert. La configurazione del sistema viene generata anche in questo caso grazie a pochi e semplici passaggi effettuati tramite RAINBOW Configurator. 31

32 ESEMPI DI APPLICAZIONI CABINE GAS STAZIONI DI POMPAGGIO TELE-ASSISTENZA INTERCONTINENTALE 32

33 ESEMPI DI APPLICAZIONI CONTROLLO PRESSIONE AQUEDOTTO TERRITORIO FOTOVOLTAICO / EOLICO 33

34 THE NEW GENERATION RTU OPEN AUTOMATION CONCEPT Il concetto di automazione legato al controllo di oggetti fisici al fine di ottenere modifiche allo stato delle cose, pur rimanendo la primaria esigenza, non risponde più completamente alla crescente domanda che vuole l automazione estesa a tutto ciò che è percepibile dall uomo e dalle macchine. Nasce l'esigenza di una estensione sensoriale, in cui l'automazione domini e disciplini con disinvoltura quelle funzioni e quei servizi che, pur essendo di natura fisica profondamente diversa, sono coinvolti nello stesso contesto ambientale. Per cui oggi capita ad esempio che si richiedano interazioni automatiche tra comunicazioni e stati di processi, o che viceversa stati di processo vengano condizionati da messaggi acustici/visivi, multimediali o altro. In questa visione allargata della automazione assumono importanza crescente settori quali la comunicazione ed i suoi Media (RADIO, GPRS, DSL Wireless UMTS, LTE), così come la interrelazione tra i soggetti (persone e macchine), declinata nelle sue molteplici forme ( , FTP, SMS, MMS, VOICE IP); di conseguenza l interfaccia HMI si espande ad ulteriori contesti sensoriali come la visione e l'audio. Infine emerge la necessità di disporre di tutto questo indipendentemente dal luogo in cui ci si trova esaltando il ruolo di INTERNET quale vettore universale e pervasivo. Si sta intraprendendo il viaggio verso l INTERNET DELLE COSE : gli oggetti si rendono riconoscibili e acquisiscono intelligenza grazie al fatto di poter comunicare dati su se stessi e accedere ad informazioni aggregate da parte di altri. Il mondo elettronico traccia una mappa di quello reale, dando un'identità elettronica alle cose e ai luoghi dell'ambiente fisico. Si rendono quindi necessarie soluzioni integrate, dove metodi e tecnologie si intreccino su piattaforme capaci di erogare servizi di tipologie differenti in un continuum trasparente per l'utente e sempre rivolto alla prospettiva della innovazione tecnologica. Il progetto STARBOX nasce da questa visione dell evoluzione e oggi è in grado di offrire su un'unica piattaforma funzioni e servizi che attingono la loro radice da mondi fino ad oggi distanti. Il risultato è un SISTEMA dove il controllo di processo, la multimedialità, la telegestione ed Internet, sono disponibili e fruibili con identici standard operativi, ed attivabili in modo semplice ed intuitivo. 34

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC

Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC SPECIFICHE TECNICHE Il Manager BM-MA è un apparato multifunzione antifurto sia per pannelli fotovoltaici che cassette di parallelo,

Dettagli

Unità di controllo gruppi elettrogeni

Unità di controllo gruppi elettrogeni Unità di controllo gruppi elettrogeni Pag. 8 Pag. 9 CONTROLLORI PROTEZIONE MOTORE Avviamento con o senza selettore a chiave. Ingressi e uscite programmabili. LED frontali diagnostica e allarmi motore.

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Figurato. PowerLogic System Misura, controllo e qualità dell'energia Merlin Gerin

Figurato. PowerLogic System Misura, controllo e qualità dell'energia Merlin Gerin Merlin Gerin Figurato Amperometri e voltmetri digitali 182 Centrali di misura Power Meter 182 Centrali di misura Circuit Monitor 182 Micro Power Server 183 Gateway Ethernet EGX 183 Software SMS 183 Software

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

AUTOMATION AND PROCESS CONTROL

AUTOMATION AND PROCESS CONTROL AUTOMATION AND PROCESS CONTROL THE CONTROL TECHNOLOGY GROUP FAST GROUP Dal 1982, anno di fondazione, FAST rappresenta nel panorama internazionale un punto di riferimento costante per forniture di sistemi

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

QA-TEMP CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE. eed quality electronic design

QA-TEMP CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE. eed quality electronic design Power Fail Rx Tx Dout QEED www.q.it info@q.it CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE Isolato a 4 vie - RS485 MODBUS- Datalogger CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE Isolato a 4 vie - RS485 MODBUS- Datalogger

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131 Controllori a Logica mabile Nella presente lezione vedremo le caratteristiche principali del controllore a logica programmabile (in inglese, mable Logic Controller, o PLC). In particolare, ci soffermeremo

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

UTC Fire & Security Italia

UTC Fire & Security Italia UTC Fire & Security Italia Corso tecnico V1.6 Sistema Advisor Advanced Versione Fw di riferimento 019.019.085 Obbiettivi del corso Questo corso Vi illustrerà la nuova centrale intrusione Advisor Advanced.

Dettagli

Francesco Fumelli. iphone. Cos è, come funziona. Simonelli electronic Book

Francesco Fumelli. iphone. Cos è, come funziona. Simonelli electronic Book Francesco Fumelli iphone The Line by Simonelli Editore Cos è, come funziona Simonelli electronic Book Simonelli electronic Book «iphone: Cos è, come funziona» di Francesco Fumelli ISBN 978-88-7647-327-2

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 7

Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Il protocollo Programma della lezione file transfer protocol descrizione architetturale descrizione

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO I354 I 0712 31100174 PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO ATTENZIONE!! Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo e l installazione. Questi apparecchi devono essere installati

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale

Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale Intrusione. La minaccia si fa spazio. Che fare? Scegli Inim e stai sicuro. Lo spazio è protetto. Il pericolo fuori gioco. Tutto sotto controllo. GAME OVER SISTEMI

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss 24/7 monitoraggio in tempo reale con tecnologia ConnectSmart

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN per Expert NANO 2ZN Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie Expert NANO 2ZN Nome documento: MODBUS-RTU_NANO_2ZN_01-12_ITA Software installato: NANO_2ZN.hex

Dettagli

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi NOCCHI CPS Facile da installare, Basso consumo energetico, Dimensioni compatte CPS è un dispositivo elettronico in grado di variare la frequenza di un elettropompa. Integrato direttamente sul motore permette

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli