LocalView. per LINUX e MAC. Manuel d installation et d utilisation FR Installation and operating manual GB Manuale di installazione e uso IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LocalView. per LINUX e MAC. Manuel d installation et d utilisation FR Installation and operating manual GB Manuale di installazione e uso IT"

Transcript

1 LocalView per LINUX e MAC Manuel d installation et d utilisation FR Installation and operating manual GB Manuale di installazione e uso IT

2 CERTIFICATO E CONDIZIONI DI GARANZIA Questo gruppo di continuità SOCOMEC UPS è garantito contro eventuali difetti di fabbricazione o di materiale. La garanzia è valida per 12 (dodici) mesi dalla data della messa in servizio, se questa è stata eseguita da personale di SOCOMEC UPS o appartenente a centri di assistenza autorizzati da SOCOMEC UPS, e comunque per non più di 15 (quindici) mesi dalla data di spedizione da parte di SOCOMEC UPS. La garanzia è valida su tutto il territorio nazionale. In caso di esportazione dell'ups all'estero, la garanzia copre solamente le parti utilizzate per la riparazione dei guasti. La garanzia è valida franco fabbrica e copre i costi della manodopera e dei componenti impiegati per la riparazione del guasto. La garanzia decade per: guasti dovuti a incidenti o a cause di forza maggiore (folgorazioni, alluvioni, ecc.); guasti dovuti a incuria o uso improprio (utilizzo al di fuori dei limiti di tolleranza per umidità, ventilazione, alimentazione elettrica, carico applicato, batterie); manutenzione insufficiente o non adeguata; interventi di manutenzione, modifiche o tentativi di riparazione non eseguiti da personale SOCOMEC UPS o appartenente a centri di assistenza autorizzati. mancata ricarica della batteria secondo le indicazioni riportate nella confezione e nel manuale, in caso di stoccaggio o inattività prolungati dell'ups. SOCOMEC UPS può, a propria discrezione, optare per la riparazione del prodotto o per la sostituzione delle parti guaste o difettose utilizzando parti nuove o equivalenti in quanto a funzionalità e prestazioni. Tutti i componenti guasti o difettosi sostituiti gratuitamente diventeranno di proprietà di SOCOMEC UPS. Le sostituzioni, le riparazioni di parti o eventuali altre modifiche apportate al prodotto durante il periodo di garanzia non prolungano la durata di quest'ultima. In nessun caso SOCOMEC UPS potrà essere ritenuta responsabile per i danni derivanti dall'uso del prodotto (inclusi, senza limitazioni, i danni per mancato guadagno, interruzione dell'attività, perdita di informazioni o altre perdite finanziarie). Le presenti condizioni sono soggette alla legislazione italiana. Ogni controversia è di competenza del tribunale di Vicenza. SOCOMEC UPS mantiene i diritti di proprietà totale ed esclusiva sul presente documento. Al destinatario del documento è conferito soltanto il diritto personale di utilizzarlo per l'applicazione indicata da SOCOMEC UPS. È espressamente proibita ogni e qualsiasi forma di riproduzione, modifica o diffusione totale o parziale del presente documento, se non dietro espresso consenso scritto di SOCOMEC UPS. Il presente documento non costituisce una specifica. SOCOMEC UPS si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche alle informazioni riportate senza obbligo di preavviso. 2 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

3 INDICE 1. SOMMARIO LOCAL VIEW PER LINUX COMPATIBILITÀ INSTALLAZIONE CANALE DI COMUNICAZIONE AVVIO DI LOCAL VIEW INSTALLAZIONE DELL'UTILITY DI NOTIFICA AGGIORNAMENTO DI LOCAL VIEW LOCAL VIEW PER COMPUTER MAC OS COMPATIBILITÀ INSTALLAZIONE CANALE DI COMUNICAZIONE AVVIO DI LOCAL VIEW AVVIO DELL'APPLICAZIONE SU UN MAC NOTIFICA AGGIORNAMENTO DI LOCALVIEW ITALIANO 4. PAGINA WEB DELL'INTERFACCIA UTENTE PANORAMICA GENERALE STATO DEL SERVIZIO E DELL'UPS INTERFACCIA UTENTE MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW NAVIGAZIONE NEI MENÙ CRONOLOGIA DELLE MISURE STORICO DEGLI EVENTI CONFIGURAZIONE DELLA CONFIGURAZIONE DELL'ARRESTO CONFIGURAZIONE DELL'UTENTE ALTRE IMPOSTAZIONI COMUNICAZIONE RISOLUZIONE DEI PROBLEMI LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 3

4 1. SOMMARIO 1-1 Monitoraggio dell'ups Interfaccia utente semplice - Stato dell'ups - Stato e misure della batteria - Stato e misure del carico Accesso di livello avanzato per: - Storico degli eventi dell'ups - Storico delle misure - Configurazione - Notifiche via - Procedura di arresto - Altre operazioni (configurazione della lingua, della porta seriale, del filtro per la registrazione degli eventi) Notifica degli avvisi via Interfaccia utente semplice Destinatari multipli Procedura di arresto automatico Selezione degli eventi Temporizzazione dei processi batch e shutdown Comunicazione dell'ups con il server/mac RS232 USB 4 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

5 2. LOCAL VIEW PER LINUX 2.1. COMPATIBILITÀ Compatibilità hardware LocalView può essere eseguito sulla piattaforma Intel x86. È richiesta una porta seriale o USB, a seconda del modello di UPS Elenco delle distribuzioni LINUX UBUNTU FEDORA 16 DEBIAN MANDRIVA 2011 REDHAT 6 OPENSUSE 11.4 ITALIANO Web browser compatibili L'interfaccia utente di LocalView viene distribuita tramite un web server, incluso nel pacchetto. LocalView è compatibile con: Mozilla Safari Chrome 2.2. INSTALLAZIONE Account utente Il software LocalView deve essere installato con l'account di amministratore, come utente root. LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 5

6 2. LOCAL VIEW PER LINUX Pacchetto di LocalView Copiare il pacchetto di LocalView dal CD o dal sito web di SOCOMEC sul disco LINUX (nella directory standard /Documenti dell'utente). Estrarre il file gz.tar usando un file manager o via Terminale. tar zxvf LocalView_Linux32_01_05.gz.tar tar zxvf LocalView_Linux64_01_05.gz.tar Una volta estratto il file, nella stessa directory sono presenti le cartelle Setup e Localview Eseguire./install.sh per installare LocalView; nell'impostazione predefinita, LocalView viene installato nella cartella '/usr/socomec UPS/LocalView' ATTENZIONE! Non modificare la directory di installazione predefinita CANALE DI COMUNICAZIONE LocalView comunica tramite la porta RS232 o USB. Verificare che la porta prevista per LocalView sia disponibile. Se si intende utilizzare un convertitore USB/R232, il dispositivo deve essere installato preventivamente (per il driver, vedere il sito web del produttore). In questo caso, la risorsa è /dev/ttyusb0. È possibile controllare l'elenco dei dispositivi con il seguente comando shell: dmesg grep tty 6 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

7 2. LOCAL VIEW PER LINUX 2.4. AVVIO DI LOCAL VIEW Avvio manuale via Terminale Aprire una sessione di terminale Selezionare la cartella di installazione: cd '/usr/socomec UPS/LocalView' Eseguire l'applicazione./startapp.sh A questo punto, tutti i servizi di LocalView saranno in esecuzione Avvio di LocalView come demone Se LocalView viene installato come demone, tutti i servizi saranno avviati durante il processo di avvio di LINUX. Non sarà perciò necessario aprire una sessione per avviare il programma. ITALIANO UBUNTU / DEBIAN / MANDRIVA 2011 Operando come utente root, aprire con un editor il seguente file: /etc/rc.local Aggiungere la riga seguente prima del comando exit 0: sh '/usr/socomec UPS/LocalView/StartApp.sh' & FEDORA 16 / REDHAT 6 Operando come utente root, aprire con un editor il seguente file: /etc/rc.d/rc.local Aggiungere la riga seguente prima del comando exit 0: sh '/usr/socomec UPS/LocalView/StartApp.sh' & OPENSUSE 11.4 Operando come utente root, aprire con un editor il seguente file: /etc/init.d/after.local Aggiungere la riga seguente prima del comando exit 0: sh '/usr/socomec UPS/LocalView/StartApp.sh' & Dopo avere salvato il file, sarà necessario riavviare LINUX per avviare LocalView come demone Apertura dell'interfaccia utente Avviare il web browser e aprire la home page di LocalView con il seguente link: La porta configurata per default è la porta Per modificarla, accedere alla pagina Miscellaneous dall'interfaccia avanzata (Expert) di LocalView. Al primo avvio, la comunicazione con l'ups non è attiva. Selezionare il link LocalView Expert per accedere alle pagine di configurazione Selezionare il menù CONFIGURAZIONE e la scheda Comunicazione. LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 7

8 2. LOCAL VIEW PER LINUX Selezionare l'interfaccia: - USB per la gamma NETYS UPS Il protocollo è impostato su PH - Seriale per gli altri modelli di UPS Selezionare il protocollo e la configurazione seriale: Selezionare il protocollo: JBUS-P Slave ID: il valore predefinito è 1 COM speed (velocità COM): il valore predefinito è ETH (Ethernet) non è disponibile. Salvare il parametro. Alla fine della procedura, la comunicazione è abilitata. Lo stato dell'ups viene visualizzato nell'intestazione della pagina INSTALLAZIONE DELL'UTILITY DI NOTIFICA LocalView include un'applicazione di notifica. Si tratta di un'applicazione esterna basata sull'interfaccia grafica utilizzata dal sistema, ad esempio GNOME o KDE. È possibile utilizzare due strumenti specifici, a seconda della distribuzione LINUX e dell'applicazione: Ambiente GNOME/UNITY > '/usr/socomec UPS/LocalView/StartMenuBar_Gnome.sh' Ambiente KDE > '/usr/socomec UPS/LocalView/StartMenuBar_KDE.sh' PREREQUISITO IMPORTANTE! L'applicazione MenuBar richiede l'installazione dei seguenti strumenti di sistema: Ambiente GNOME/UNITY > notify-send Ambiente KDE > kdialog Normalmente, questi strumenti sono già presenti sul sistema. Se viceversa devono essere installati, usare l'utility standard di gestione del software presente sul sistema Linux. Di seguito è descritta la procedura per l'avvio automatico del programma di notifica. 8 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

9 2. LOCAL VIEW PER LINUX ITALIANO Fare clic su Add e selezionare l'applicazione richiesta UBUNTU (Gnome/Unity) Avviare l'applicazione Startup Applications LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 9

10 2. LOCAL VIEW PER LINUX FEDORA 16 / REDHAT 6 (Gnome) Avviare manualmente l'applicazione gnome-session-properties (usando ALT + F2) Fare clic su Add e selezionare l'applicazione richiesta DEBIAN (Gnome) Accedere al menù SYSTEM > PREFERENCES > STARTUP APPLICATIONS Fare clic su Add e selezionare l'applicazione richiesta. 10 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

11 2. LOCAL VIEW PER LINUX MANDRIVA 2011 (Kde) Avviare l'applicazione Autostart ITALIANO Fare clic su Add script e selezionare l'applicazione richiesta OPENSUSE 11.4 (Kde) Avviare l'applicazione Autostart Fare clic su Add script e selezionare l'applicazione richiesta. LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 11

12 2. LOCAL VIEW PER LINUX Notifica Le notifiche vengono visualizzate solo se è aperta una sessione. Questa applicazione viene avviata quando si apre una nuova sessione, e viene chiusa alla chiusura della sessione. Le notifiche si riferiscono allo STATO DELL'UPS e alla PROCEDURA DI ARRESTO. Lo stato normale non viene segnalato con una notifica. Esempio di notifica visualizzata su una pagina web Si osservi che le notifiche vengono visualizzate in diverse distribuzioni di Linux, perciò il layout e la posizione possono variare a seconda della distribuzione in uso Elenco delle notifiche Stato Manca comunicazione con UPS Procedura shutdown in corso UPS OFF O ARRESTO IMMINENTE Allarme presente o OnBypass Funzionamento OK / eco MODE Scelta della modalità expert / Viewer Descrizione Nessuna comunicazione con l'ups Procedura di shutdown in corso UPS spento o arresto imminente UPS in standby Allarme presente o sistema su bypass Modalità normale Passa al programma Expert o Viewer 2.6. AGGIORNAMENTO DI LOCAL VIEW LocalView permette di accedere al sito web del SOFTWARE SOCOMEC per scaricare la versione più aggiornata di LocalView. Quando si installa una nuova versione, la configurazione e gli storici precedenti vengono preservati. Non è necessario configurare nuovamente l'ambiente di LocalView. 12 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

13 3. LOCAL VIEW PER COMPUTER MAC OS 3.1. COMPATIBILITÀ Compatibilità hardware LocalView può essere eseguito sulla piattaforma Apple. È richiesta una porta seriale o USB, a seconda del modello di UPS. Se si utilizza una connessione seriale, il convertitore RS232/ USB è obbligatorio. Convertitore consigliato: convertitore USB/RS232 di PROLIFIC TECHNOLOGY Versioni di MAC OS compatibili SNOW LEOPARD LION 10.7 ITALIANO Web browser compatibile L'interfaccia utente di LocalView viene distribuita tramite un web server, incluso nel pacchetto. LocalView è compatibile con: Safari Chrome 3.2. INSTALLAZIONE Account utente Il software LocalView deve essere installato con l'account di amministratore Pacchetto di LocalView Copiare il pacchetto di LocalView (LocalView_Mac_01_05.pkg) dal CD o dal sito web di SOCOMEC sul disco MAC Fare doppio clic sul file per installare LocalView e usare gli strumenti di installazione standard LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 13

14 3. LOCAL VIEW PER COMPUTER MAC OS 3.3. CANALE DI COMUNICAZIONE LocalView comunica tramite la porta RS232 o USB. Verificare che la porta prevista per LocalView sia disponibile. Se si intende utilizzare un convertitore USB/R232, il dispositivo deve essere installato preventivamente. In questo caso, la risorsa è /dev/tty.usbserial. Controllo del driver: sul sistema MAC, selezionare il menù principale, il menu Informazioni su questo Mac e Resoconto di sistema. Nell'elenco dei dispositivi hardware, controllare nella sezione USB che il dispositivo sia presente e in esecuzione AVVIO DI LOCAL VIEW Avvio di LocalView come servizio Il programma viene eseguito automaticamente come servizio. Al riavvio del sistema MAC, LocalView viene anch'esso riavviato Apertura dell'interfaccia utente Avviare il web browser e aprire la home page di LocalView con il seguente link: La porta configurata per default è la Per modificarla, accedere alla pagina LocalView Expert. Al primo avvio, la comunicazione con l'ups non è attiva. Selezionare il link LocalView Expert per accedere alle pagine di configurazione Selezionare il menù CONFIGURAZIONE e la scheda Comunicazione. Selezionare l'interfaccia: - USB per la gamma NETYS UPS Il protocollo è impostato su PH - Seriale per gli altri modelli di UPS Selezionare il protocollo e la configurazione seriale: - Selezionare il protocollo: JBUS-P - Slave ID: il valore predefinito è 1 - COM speed (velocità COM): il valore predefinito è ETH (Ethernet) non è disponibile. Salvare il parametro. Alla fine della procedura, la comunicazione è abilitata. Lo stato dell'ups viene visualizzato nell'intestazione della pagina. 14 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

15 3. LOCAL VIEW PER COMPUTER MAC OS 3.5. AVVIO DELL'APPLICAZIONE SU UN MAC Usando l'icona nella barra dei menù ITALIANO Usando l'app nella cartella Applicazioni Usando l'app in LaunchPad LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 15

16 3. LOCAL VIEW PER COMPUTER MAC OS 3.6. NOTIFICA LocalView include un'applicazione di notifica. Nella barra dei menù del sistema MAC viene aggiunta una nuova icona. Questa icona permette di accedere alle pagine LocalView Viewer e LocalView Expert descritte nel paragrafo precedente. L'icona lampeggia durante la notifica degli eventi dell'ups o durante la procedura di shutdown. Facendo clic viene aperta la barra dei menù (figura 3.5-1). La prima riga indica lo stato dell'ups, mentre la seconda parte permette di accedere alle interfacce di LocalView Notifica Stato Servizio Arrestato Manca comunicazione con UPS Procedura shutdown in corso UPS Off o Arresto Imminente Allarme presente o OnBypass Funzionamento OK / eco mode Descrizione Servizio arrestato Nessuna comunicazione con l'ups Procedura arresto in corso UPS spento o arresto imminente UPS in standby Allarme presente o sistema su bypass Modalità normale 3.7. AGGIORNAMENTO DI LOCALVIEW LocalView permette di accedere al sito web del software SOCOMEC per scaricare la versione più aggiornata di LocalView. Quando si installa una nuova versione, la configurazione e gli storici precedenti vengono preservati. Non è necessario configurare nuovamente l'ambiente di LocalView. 16 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

17 4. PAGINA WEB DELL'INTERFACCIA UTENTE Il contenuto del capitolo seguente è comune agli ambienti LINUX e MAC. L'interfaccia utente è uguale per entrambe le piattaforme PANORAMICA GENERALE ITALIANO La barra superiore della pagina indica lo stato dell'ups, la percentuale di carica e l'autonomia residua. Durante la procedura di arresto, questi parametri vengono sostituiti con lo stato della procedura di shutdown, incluso il tempo mancante allo spegnimento STATO DEL SERVIZIO E DELL'UPS Stato dell'ups Quando l'ups è attivo, compare un'icona nella parte superiore della finestra Viewer o Expert Il colore dell'icona denota lo stato del servizio e dell'ups, ad esempio: Stato Icona Descrizione Servizio arrestato Servizio arrestato Manca comunicazione con UPS Nessuna comunicazione con l'ups Procedura shutdown in corso Procedura arresto in corso UPS Off o Arresto Imminente Allarme presente o OnBypass UPS spento o arresto imminente UPS in standby Allarme presente o sistema su bypass NORMAL MODE / eco mode Modalità normale LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 17

18 4. PAGINA WEB DELL'INTERFACCIA UTENTE Parametri dell'ups La percentuale di carica e l'autonomia residua vengono visualizzate nella barra di stato. I valori vengono aggiornati dinamicamente. Se il dato sull'autonomia residua non è disponibile, l'etichetta e il valore corrispondente sono disabilitati HYPERLINK EXPERT / VIEWER Questo link permette di passare dalla finestra di visualizzazione (Viewer) di Local View alla modalità avanzata (Expert) e viceversa INTERFACCIA UTENTE 1 RIFERIMENTO UPS Nome e immagine dell'ups collegato al server/mac. ELENCO DEI SISTEMI UPS MODULYS 1/1 NETYS PE NETYS PL NETYS PR ITYS NETYS RT Nota: l'immagine dell'ups è indicativa e potrebbe non corrispondere all'ups effettivamente collegato al server/mac. 2 STATO DELL'UPS 18 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

19 4. PAGINA WEB DELL'INTERFACCIA UTENTE Stato Tipo di informazione Causa Allarme L'uscita dell'ups sarà disattivata a causa di un allarme critico (1) Allarme Interruzione dell'alimentazione AC Stato Il server/mac è alimentato dalla rete elettrica e, in caso di blackout, viene attivato automaticamente l'inverter Stato Il server/mac è alimentato dalla rete elettrica (1) ITALIANO Stato Il server/mac è protetto dall'ups (1) Stato Il server/mac non è alimentato ed è in attesa di riattivazione Stato Server/Mac non presente (1) (1) Non disponibile per i modelli Netys PE e Netys PL 3 AUTONOMIA DELLA BATTERIA Vengono visualizzati i minuti di autonomia restanti; il valore viene aggiornato automaticamente. A seconda della gamma di UPS, l'autonomia viene calcolata solo quando l'ups passa alla modalità di funzionamento a batteria; diversamente, il valore non viene visualizzato LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 19

20 4. PAGINA WEB DELL'INTERFACCIA UTENTE 4 STATO DELLA BATTERIA Simbolo Stato Valore Batteria non collegata o UPS IN MODALITÀ BYPASS (1) BATTERIA QUASI SCARICA BATTERIA SCARICA (1) BATTERIA IN SCARICA BATTERIA IN CARICA (1) BATTERIA CARICA (1) Il livello rappresenta la percentuale di capacità. Dal 60% al 100%. (1) Non disponibile per i modelli Netys PE e Netys PL 5 CAPACITÀ BATTERIA La capacità della batteria (in %) viene visualizzata solo se il valore viene calcolato dall'ups, diversamente compare la tensione della batteria. 6 PULSANTE TEST BATTERIA LocalView può eseguire un test della batteria. Se il pulsante non è disponibile, il test della batteria non è possibile o è stato disabilitato dall'ups. Lo stato e i risultati del test della batteria vengono visualizzati nella barra di ALLARME (8). 20 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

21 4. PAGINA WEB DELL'INTERFACCIA UTENTE STATO DELLA BATTERIA Batteria OK (1) Allarme batteria Allarme Test Batteria (1) Test Batteria In Corso (1) Non disponibile per i modelli Netys PE e Netys PL 7 STATO DI CARICA ITALIANO Il recipiente blu rappresenta la percentuale di carica dell'ups: In caso di sovraccarico (percentuale di carica > 100%) il recipiente appare giallo: STATO DELLA BATTERIA E BARRA ALLARMI Quando interviene una condizione di allarme dell'ups, la condizione viene segnalata e compare il pulsante di accettazione dell'allarme. Se intervengono più allarmi, le relative segnalazioni vengono visualizzate in sequenza. ELENCO DEGLI ALLARMI FINE TEMPO RES. ALLARME BATTERIA ALLARME GENERALE SOVRATEMPERATURA (1) SOVRACCARICO (1) (1) Non disponibile per i modelli Netys PE e Netys PL LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 21

22 4. PAGINA WEB DELL'INTERFACCIA UTENTE 9 PULSANTE DI ACCETTAZIONE Quando viene generato un nuovo allarme, l'ups emette un segnale acustico. Selezionare il pulsante per interrompere il segnale acustico. Esempio dell'interfaccia utente in presenza di un allarme generico dell'ups: LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

23 5. MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW 5.1. NAVIGAZIONE NEI MENÙ Accesso allo storico delle misure Accesso al Log Eventi (stati e allarmi) ITALIANO Configurazione dei servizi SMTP e della Configurazione di arresto del server/mac Altre configurazioni: - Selezione Lingua - Impostazioni di filtro per lo storico e il campionamento - Configurazione dell'aggiornamento automatico Configurazione della porta di comunicazione dell'ups 5.2. CRONOLOGIA DELLE MISURE Premere la freccia a sinistra o a destra per passare alla pagina precedente o successiva nello storico delle misure. LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 23

24 5. MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW Elenco delle misure memorizzate Misure Formato Percentuale di carico UPS % Tensione di uscita V (L1, L2, L3 per le unità trifase) Capacità della batteria % Tensione batteria V Tensione d'ingresso V (L1, L2, L3 per le unità trifase) Il numero dei campionamenti dipende dalle impostazioni di filtro dello storico definite nella pagina di configurazione. Impostazione predefinita: Registrazioni per SETTIMANA, campionamento di 10 minuti. I dati più vecchi vengono sostituiti dai più nuovi (FIFO). Numero massimo di registrazioni: ~ Esportazione L'opzione di esportazione permette di salvare l'intero storico delle misure in formato CSV sul disco locale. Il file esportato può essere aperto usando uno strumento esterno, ad esempio per scopi diagnostici. Il file può anche essere utilizzato come backup STORICO DEGLI EVENTI LocalView crea uno storico degli stati e degli allarmi più importanti. Ogni nuovo evento viene datato e memorizzato in un file LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

25 5. MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW Elenco degli eventi memorizzati: STATO Arresto imminente In Batteria Batteria Scarica Allarme batteria Allarme Generale Surriscaldamento Sovraccarico Allarme Test Batteria Test Batteria In Corso Batteria OK eco MODE In Bypass Modalità Normale Standby Utenza Spenta TIPO ALLARME ALLARME ALLARME ALLARME ALLARME ALLARME ALLARME ALLARME STATO STATO STATO STATO STATO STATO STATO ITALIANO Impostazione di un filtro per gli eventi È possibile selezionare diversi periodi per la registrazione degli eventi, ad esempio: L'opzione Ultimi 7 giorni mostra gli eventi registrati nell'ultima settimana. L'opzione Tutto disabilita il filtro precedentemente impostato ESPORTA L'opzione Esporta permette di salvare l'intero storico degli eventi in formato CSV sul disco locale. Il file esportato può essere aperto usando uno strumento esterno, ad esempio per scopi diagnostici. Il file può anche essere utilizzato come backup. Il nome predefinito proposto per il file è: EventsLog_ggMMaa_HHmm.csv, dove gg = giorno; MM = mese; aa = anno, HH = ore (formato 24 ore); mm = minuti. LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 25

26 5. MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW 5.4. CONFIGURAZIONE DELLA LocalView può inviare notifiche per segnalare diversi tipi di eventi. È possibile selezionare gli eventi da segnalare, il livello di criticità e un massimo di 8 destinatari. Questo processo viene gestito direttamente dal servizio. Non è necessario che l'interfaccia utente sia aperta SMTP Server Questi parametri definiscono la configurazione di rete del server di posta - In caso di server di posta aziendale - In caso di server di posta di un fornitore esterno - Configurazione dell'account di posta Eventi Fare clic all'interno del riquadro Eventi per abilitare gli eventi per i quali si desidera ricevere una di notifica Riceventi Nella sezione Riceventi, selezionare i destinatari usando il formato Il campo della descrizione ha solo una funzione informativa, il suo contenuto non viene incluso nel corpo della . Livello di criticità: Info = Tutti gli eventi abilitati Attenzione = Eventi di livello Attenzione + Critico Critico = Solo gli eventi di livello Critico Invio di una di prova Il pulsante Spedisci Test invia un messaggio di prova che permette di controllare la configurazione del server di posta (SMPT) 26 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

27 5. MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW Gestione della criticità degli allarmi I livelli definiti sono i seguenti: Info Attenzione Critico I destinatari riceveranno le di notifica solo per gli eventi classificati al livello minimo selezionato. Ad esempio: Critico = Solo eventi di livello Critico Attenzione = Eventi dei livelli Critico + Attenzione Info = Eventi dei livelli Info + Attenzione + Critico Gestione dei ritardi ITALIANO Nella configurazione predefinita, i ritardi e le ripetizioni sono impostati su 0. Ciò significa che, al verificarsi di un evento, la relativa di notifica viene inviata immediatamente e senza ripetizioni. LocalView può inviare le notifiche con un ritardo prestabilito, che viene impostato in ore. Se una volta trascorso il ritardo impostato l'evento è ancora presente, la di notifica viene inviata. Esempio generale: conto alla rovescia evento presente fine ritardo ripetizione evento non più presente processo di invio Formato della nuovo evento notifica evento eliminato Oggetto della Nuovi eventi UPS Eventi Cancellati UPS Notifica Eventi UPS Corpo dell' Nuovi eventi: Eventi eliminati: Eventi ancora attivi: UPS New Events LocalViewNetys Last Events triggered: General Alarm Events still active: Overload Over Temperature LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 27

28 5. MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW 5.5. CONFIGURAZIONE DELL'ARRESTO LocalView può essere configurato in modo da arrestare il server/mac. A questo riguardo è possibile selezionare eventi, ritardi e comandi di arresto. Questo processo viene gestito direttamente dal servizio. Non è necessario che l'interfaccia utente sia aperta. Se è presente uno script, questo deve essere eseguito prima dell'arresto. Lo script deve essere creato prima della configurazione dei parametri di arresto Eventi di arresto Questa tabella illustra la procedura di shutdown del server/mac e la relativa temporizzazione. Eventi Intervallo avvisi Ritardo prima dell'esecuzione dello script In Batteria Sovraccarico Sovratemperatura Batteria Scarica Arresto Imminente In Bypass Fisso a 30 secondi Ritardo iniz. Ritardo prima dell'arresto del sistema operativo Ritardo arresto 0 = Esecuzione immediata Da 1 a LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

29 5. MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW Temporizzazione dell'arresto Rilevazione evento Prima notifica Conto alla rovescia primo ritardo Fine ritardo: esecuzione dello script Conto alla rovescia ritardo di arresto Fine ritardo: arresto del server/mac CASO 1: Nessun arresto ITALIANO CASO 2: Processo di arresto Impostazioni per lo script Fare clic sulla casella per attivare questa funzione. Selezionare lo script o il file batch da eseguire Comando di arresto Fare clic sulla casella per abilitare l'arresto del sistema Spegnimento dell'ups LocalView invia un comando di arresto posticipato dell'ups all'inizio del processo di shutdown del server/mac, e solo in caso di allarme della batteria. L'UPS si spegne allo scadere del ritardo configurato. Questa funzione non è disponibile per tutti i modelli di UPS (vedere il manuale del proprio UPS) Arresto di prova LocalView permette di controllare la procedura di arresto e la relativa temporizzazione simulando uno stato di blackout della rete o di funzionamento da batteria. Questa procedura può essere annullata durante il ritardo impostato per l'arresto. In questo caso, l'ups non viene spento per ragioni di sicurezza. LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00 29

30 5. MODALITÀ EXPERT DI LOCALVIEW Notifiche agli utenti Durante la procedura di arresto, al posto dello stato dell'ups vengono indicati lo stato di arresto, la motivazione e la notifica di conto alla rovescia. Questa notifica viene aggiornata ogni 30 secondi. Il conto alla rovescia indica i secondi restanti prima dello spegnimento del server/mac. Lo stato di arresto include: - Avvertenza di arresto - Arresto annullato - Arresto in corso 5.6. CONFIGURAZIONE DELL'UTENTE ALTRE IMPOSTAZIONI Lingua Nell'impostazione predefinita, l'interfaccia utente è in inglese. È possibile cambiare la lingua selezionando il testo corrispondente Filtro Il filtro definisce il periodo e il tempo di campionamento per lo storico delle misure. Tabella dettagliata delle misure registrate: Tempo di campionamento GIORNO SETTIMANA MESE in minuti Porta Http È possibile cambiare la porta HTTP dell'applicazione. Se la porta viene cambiata, è necessario ricaricare la pagina web sulla nuova porta. Esempio: httpport = 8081 Nuovo link = 30 LocalView - Rif.: IOMLOCVWXX01-IT 00

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

UPS Communicator. UPS Communicator - Manuale Italiano Release 1.16 1

UPS Communicator. UPS Communicator - Manuale Italiano Release 1.16 1 UPS Communicator 1 Licenza d uso L'uso del SOFTWARE prodotto da Legrand (il PRODUTTORE) è gratuito. Procedendo di spontanea volontà all'installazione l UTENTE (persona fisica o giuridica) accetta i rischi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

etrex 10 manuale di avvio rapido

etrex 10 manuale di avvio rapido etrex 10 manuale di avvio rapido Operazioni preliminari Panoramica del dispositivo attenzione Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare la guida Informazioni importanti sulla

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com DATA CENTER PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi 3.0 Indice 1 Premessa...3 2 DATA CENTER 3...4 2.1 Utilizzo dei dispositivi SIGMA con DATA CENTER 3....4 2.2 Requisiti di sistema....4 2.2.1 Computer

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware su uno scanner Trūper o Sidekick con marchio BHH

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware su uno scanner Trūper o Sidekick con marchio BHH Queste istruzioni spiegano come effettuare l'aggiornamento del firmware installato su uno scanner Trūper 3210, Trūper 3610 o Sidekick 1400u con marchio BBH, operazione necessaria per trasformare uno scanner

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli