INVESTMENT ADVISORY. Consulenza personalizzata per Investitori Privati

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INVESTMENT ADVISORY. Consulenza personalizzata per Investitori Privati"

Transcript

1 INVESTMENT ADVISORY Consulenza personalizzata per Investitori Privati Novembre 2015

2 ADB Analisi Dati Borsa SpA ADB - Analisi Dati Borsa SpA è una società di Consulenza in materia di Investimenti, fondata nel 1985 a Torino. Offre servizi di advisory per Clientela Istituzionale e Privata con Asset under Advisory superiori a 300 milioni di Euro e servizi di consulenza economico-finanziaria alla Clientela Corporate, con particolare riguardo alle PMI. Fondazioni SGR - Fondi CLIENTELA Banche ADB è leader di mercato nell advisory per le emissioni di MiniBond. Assicurazioni Retail Corporate I principi chiave di ADB sono: INDIPENDENZA La scelta di essere liberi da condizionamenti esterni e indipendenti da intermediari PROFESSIONALITA ADB mette a disposizione dei suoi Clienti il know-how consolidato in oltre 25 anni di storia TRASPARENZA Il cliente ha sempre una visione chiara e trasparente dei propri investimenti sui mercati 2

3 La consulenza secondo ADB L attività di consulenza personalizzata MiFID compliant rivolta alla clientela privata è costituita da tre fasi, il cui obiettivo finale consiste nella creazione e nel monitoraggio di un Portafoglio Dedicato che sia ritagliato completamente sulle esigenze dell investitore: PROFILATURA Il primo step comprende la compilazione del Questionario MiFID da parte del cliente e, conseguentemente, l individuazione del Profilo di Rischio più idoneo a rappresentarne gli obiettivi d investimento sull orizzonte temporale prescelto. DEFINIZIONE STRATEGIA DI INVESTIMENTO L analisi di un eventuale Portafoglio esistente rappresenta il presupposto per la Progettazione del Portafoglio Dedicato e l elaborazione di un Piano di Implementazione personalizzato in funzione delle specifiche necessità manifestate dal cliente. REPORTISTICA E CONTROLLO La contabilità finanziaria delle posizioni detenute, il costante controllo dei limiti * di rischiosità * prestabiliti e l invio periodico di report rientrano in un approccio volto al continuo monitoraggio degli investimenti e delle performance generate. 3

4 Profilatura MiFID Gli elementi che rientrano nella fase di profilatura risultano cruciali per una corretta impostazione del piano d investimento. In tale contesto, il confronto diretto e continuativo con il consulente permette di prendere in considerazione specifiche esigenze di pianificazione finanziaria e preferenze legate all operatività. Tale processo costituisce la base chiara e trasparente per un investimento consapevole. QUESTIONARIO MiFID ATTRIBUZIONE PROFILO DI RISCHIO Conoscenza/esperienza nel settore degli investimenti Situazione finanziaria Obiettivi di investimento Tolleranza al Rischio Basso Medio-Basso Medio Medio-Alto Alto IDENTIFICAZIONE * DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PORTAFOGLIO DEDICATO Volatilità massima consentita Orizzonte temporale di riferimento Frequenza delle movimentazioni 4

5 Strategia di Investimento Il fulcro dei Portafogli Dedicati è costituito dai Modelli quantitativi sviluppati internamente da ADB. Di natura algoritmica ed incentrati sull analisi di trend, momentum e forza, essi sono alla base della selezione degli strumenti da inserire in portafoglio ed hanno il pregio di consentire l impiego di un metodo disciplinato ed oggettivo per determinare le scelte di Asset Allocation. È possibile distinguere tre categorie di modelli, differenziati in funzione della rischiosità desiderata: MODELLI A BASSA VOLATILITÀ Composizione prevalentemente obbligazionaria Asset tipicamente liquidi (OICR e obbligazioni) Adatti a vincolare somme per periodi stabiliti MODELLI A MEDIA VOLATILITÀ Asset Allocation dinamica e flessibile Esposizione limitata agli asset rischiosi Implementazione tramite OICR MODELLI AD ALTA VOLATILITÀ Selezione di singoli titoli azionari ed ETF azionari Adatti ad investitori con elevata propensione al rischio 5

6 Portafogli Dedicati Dalla differente aggregazione dei Modelli ADB nascono i 5 Portafogli Dedicati. La realizzazione del portafoglio è calibrata sullo specifico profilo di rischio, e può prevedere il ricorso a molteplici strumenti d investimento. Strumenti utilizzati Fondi/SICAV ETF Azioni Obbligazioni Profilo di rischio Volatilità massima Massima esposizione azionaria PRUDENTE Basso 3% 10% FLESSIBILE Medio-Basso 6% 30% BILANCIATO Medio 9% 50% DINAMICO Medio-Alto 13% 65% AGGRESSIVO Alto 18% 80% La tabella si riferisce alla proposta base di ADB, fortemente personalizzabile sulla base delle esigenze del Cliente. 6

7 Portafogli Dedicati: risultati Le performance sono state ottenute utilizzando la proposta base che ADB offre alla propria Clientela. 01-Jul Oct-2015 PRUDENTE FLESSIBILE BILANCIATO DINAMICO AGGRESSIVO Performance Annualizzata 2.8% 4.9% 7.3% 8.8% 10.1% Volatilità Annualizzata 2.8% 3.8% 5.6% 7.3% 10.1% Max Draw Down 4.5% 7.2% 10.1% 13.0% 14.9% % 4.7% 8.2% 12.2% 16.1% % 1.9% 3.1% 11.9% 21.0% % 5.2% 9.7% 10.1% 10.4% % 3.0% 5.8% 1.9% -1.9% % 11.4% 15.8% 16.5% 17.2% % 6.0% 8.6% 10.4% 12.1% % 1.5% 1.2% -0.8% -2.9% % 6.7% 5.8% 8.9% 12.0% % 6.3% 10.1% 15.1% 20.0% % 6.0% 8.5% 3.1% -2.4% % -1.4% -0.6% 2.6% 5.8% Total Performance 32.9% 64.5% 107.3% 138.3% 169.3% 7

8 Monitoraggio continuo I tre passaggi essenziali nei quali si sostanzia la valutazione delle posizioni che compongono il portafoglio del cliente sono tesi alla costante verifica dell adeguatezza del Portafoglio Dedicato al variare delle condizioni di mercato. Lo schema seguente riassume le principali attività svolte: CONTABILITÀ Registrazione degli eseguiti inviati dal cliente e delle commissioni/spese sostenute. CONTROLLO LIMITI RISCHIO Verifica della coerenza tra rischiosità complessiva delle posizioni e profilo di rischio del cliente. * REPORTISTICA Invio periodico di report completi di confronto con il benchmark e rendicontazione di portafoglio. 8

9 Contatti ADB Analisi Dati Borsa SpA Corso Duca degli Abruzzi, Torino (TO) Italia Tel. Fax Web Segui ADB su DISCLAIMER Le analisi ed ogni altra informazione e/o indicazione forniti nell ambito del presente documento hanno carattere puramente informativo ed indicativo e non costituiscono in alcun modo sollecitazione al pubblico risparmio. Pur ponendo ADB la massima diligenza nell'acquisizione dei dati ed elaborazione del documento, l Utente prende atto che: ADB non fornisce alcuna garanzia in merito alla loro accuratezza o completezza le analisi e le indicazioni fornite hanno natura informativa e le eventuali decisioni operative che ne dovessero conseguire vengono assunte dall'utente in piena autonomia decisionale ed a proprio esclusivo rischio e pericolo; le analisi e le indicazioni fornite non costituiscono necessariamente un utile indicatore delle prospettive future delle variabili analizzate; è possibile che chi scrive sia direttamente e/o indirettamente interessato in qualità di investitore od altro all'andamento dei valori mobiliari analizzati. E vietata la riproduzione completa o parziale di qualsivoglia parte di questo documento senza autorizzazione scritta di ADB S.p.A. 9

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati ASSET ALLOCATION TATTICA Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati Settembre 2015 Caratteristiche e Obiettivi Una strategia d investimento dinamica e flessibile che si adegua costantemente alle condizioni

Dettagli

EQUITY INDEX ALLOCATION. Operatività su indici azionari globali

EQUITY INDEX ALLOCATION. Operatività su indici azionari globali EQUITY INDEX ALLOCATION Operatività su indici azionari globali Agosto 2015 Caratteristiche e Obiettivi Strategia d investimento studiata per adattarsi ai differenti scenari dei mercati azionari globali

Dettagli

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985 CORPORATE FINANCE Consulenza di Investimento dal 1985 ADB Analisi Dati Borsa SpA ADB - Analisi Dati Borsa SpA è una società di Consulenza in materia di Investimenti, fondata nel 1985 a Torino. Offre servizi

Dettagli

Il servizio di consulenza evoluta di Banca Fideuram

Il servizio di consulenza evoluta di Banca Fideuram Il servizio di consulenza evoluta di Banca Fideuram Raffaele Levi, Resp. Strumenti e Progetti Banca Fideuram 27/06/2013 1 Un modello di servizio «scalabile» Consulenza «Base» Consulenza Evoluta «Sei» Consulenza

Dettagli

I MiniBond come nuovo strumento di finanziamento alle imprese

I MiniBond come nuovo strumento di finanziamento alle imprese I MiniBond come nuovo strumento di finanziamento alle imprese Cuneo - 25 Novembre 2014 ADB Analisi Dati Borsa SpA Consulenza di Investimento Clienti Analisi Dati Borsa SpA è una società di consulenza in

Dettagli

SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE

SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE Annuncio Pubblicitario CONOSCERE I NOSTRI CLIENTI I bisogni, le aspettative ed il modo di interpretare gli investimenti sono differenti per ogni Cliente. Siamo certi che

Dettagli

La consulenza finanziaria del Gruppo Cariparma C.A.

La consulenza finanziaria del Gruppo Cariparma C.A. La consulenza finanziaria del Gruppo Cariparma C.A. La piattaforma a supporto delle scelte di investimento delle famiglie nel contesto di un grande Gruppo Bancario internazionale. Milano, 18 aprile 2013

Dettagli

ObjectWay Group. Winning Software Solutions. ObjectWay Financial Suite: la soluzione flessibile e innovativa per la consulenza finanziaria

ObjectWay Group. Winning Software Solutions. ObjectWay Financial Suite: la soluzione flessibile e innovativa per la consulenza finanziaria Winning Software Solutions ObjectWay Group ObjectWay Financial Suite: la soluzione flessibile e innovativa per la consulenza finanziaria Il Gruppo ObjectWay Il Gruppo ObjectWay, fondato nel 90, è il primo

Dettagli

Fondo di Fondi Bilanciato Flessibile Una proposta gestionale concreta al continuo cambiamento dei mercati finanziari globali AMPIA DIVERSIFICAZIONE

Fondo di Fondi Bilanciato Flessibile Una proposta gestionale concreta al continuo cambiamento dei mercati finanziari globali AMPIA DIVERSIFICAZIONE Fondo di Fondi Bilanciato Flessibile Una proposta gestionale concreta al continuo cambiamento dei mercati finanziari globali MOMENTUM METODOLOGIE QUANTITATIVE INVESTIMENTO OICR AMPIA DIVERSIFICAZIONE ASSET

Dettagli

La Piattaforma exact Il modulo Advisory

La Piattaforma exact Il modulo Advisory La Piattaforma exact Il modulo Advisory Una partnership strategica: la piattaforma integrata Analysis SpA ha realizzato la piattaforma modulare exact Suite in modalità ASP (Application Service Provider)

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO INDICE Art. 1 Ambito di applicazione TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 2 Finalità del processo di gestione del patrimonio Art. 3 Fondo stabilizzazione erogazioni

Dettagli

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana Fondo Minibond Fondo Zenit Minibond Fondo obbligazionario per investire nello sviluppo delle PMI italiane La finanza italiana al servizio dell economia italiana -Zenit SGR, i nostri valori INDIPENDENTI

Dettagli

EUREGIO MINIBOND. --- Florian Schwienbacher. Workshop Gli investitori incontrano le imprese. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 EUREGIO MINIBOND

EUREGIO MINIBOND. --- Florian Schwienbacher. Workshop Gli investitori incontrano le imprese. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 EUREGIO MINIBOND Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Florian Schwienbacher Euregio Minibond managed by PensPlan Invest SGR arranged and advised by PRADER BANK Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo

Dettagli

Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati

Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati Oltre gli schemi, verso nuove opportunità d investimento Adottare un approccio di gestione standard, che utilizza l esposizione azionaria come un indicatore

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

L investimento su misura

L investimento su misura L investimento su misura Cos è la gestione patrimoniale GPM Private Open È una gestione patrimoniale in titoli, fondi e comparti di sicav destinata a investitori con patrimoni consistenti. GPM Private

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO Approvato dal Consiglio di Indirizzo nella seduta del 14 febbraio 2014 1 SOMMARIO AMBITO DI APPLICAZIONE Pag. 3 1. PRINCIPI GENERALI Pag. 3 1.1. Finalità del

Dettagli

Private Wealth Management

Private Wealth Management Private Wealth Management 1 I team Gruppo Fideuram dedicati alla clientela Private 2 Risk Management Key Clients Gestioni Private Private Banker Le migliori professionalità del Gruppo Fideuram si uniscono

Dettagli

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina 18 novembre 2014 La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina Costruire un portafoglio? REGOLE BASE IDENTIFICARE GLI OBIETTIVI INVESTIMENTO E RISCHIO IDONEO ORIZZONTE TEMPORALE Asset allocation Diversificazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO Approvato dal Comitato di Indirizzo nella seduta del 20 marzo 2015 Sommario TITOLO I - PREMESSE... 3 1. Ambito di applicazione...

Dettagli

Guardare ai servizi private con occhi nuovi

Guardare ai servizi private con occhi nuovi Guardare ai servizi private con occhi nuovi GESTIONI PATRIMONIALI CASSA LOMBARDA Visione globale, azione personale. La Gestione Patrimoniale Cassa Lombarda è un servizio di investimento altamente specializzato,

Dettagli

SERVIZI DI WEALTH MANAGEMENT

SERVIZI DI WEALTH MANAGEMENT SERVIZI DI WEALTH MANAGEMENT 1 L approccio al wealth management di FinLABO SIM Analisi esigenze del cliente Definizione struttura operativa e politica investimento Attuazione struttura e politica di investimento

Dettagli

La realtà di Banca Aletti

La realtà di Banca Aletti CAPIRE CAPIRE E GESTIRE GESTIRE I RISCHI RISCHI FINANZIARI FINANZIARI Sistemi di risk management a confronto: La realtà di Banca Aletti Christian Donati Milano, 7 Novembre 2011 - Sala Convegni S.A.F. SCUOLA

Dettagli

Il servizio di consulenza avanzata in materia di investimenti

Il servizio di consulenza avanzata in materia di investimenti Il servizio di consulenza avanzata in materia di investimenti Milano, 27 giugno 2013 Prof. Emanuele Maria Carluccio Prof. Paolo Antonio Cucurachi Le legittime esigenze del cliente Dal proprio consulente

Dettagli

Riorganizzazione del servizio di consulenza finanziaria del Gruppo Banca Etruria

Riorganizzazione del servizio di consulenza finanziaria del Gruppo Banca Etruria Milano, 22 Settembre 2011 Riorganizzazione del servizio di consulenza finanziaria del Gruppo Banca Etruria Milano, 22 Settembre 2011 Paolo Manuelli Gruppo Banca Etruria Michele Tanzi Gruppo ObjectWay 1

Dettagli

Consulenza nel Private Banking:

Consulenza nel Private Banking: Consulenza nel Private Banking: soluzioni tecnologiche e organizzative Bruno Zanaboni Apertura dei lavori 10 febbraio 2011 Perché il Private Banking crede nella consulenza? 1Perché la normativa lo richiede

Dettagli

Indipendenza, Innovazione e Trasparenza a servizio dei nostri clienti. E-mail: info@finanza-indipendente.com Sito: www.finanza-indipendente.

Indipendenza, Innovazione e Trasparenza a servizio dei nostri clienti. E-mail: info@finanza-indipendente.com Sito: www.finanza-indipendente. Studio Consulting Indipendenza, Innovazione e Trasparenza a servizio dei nostri clienti. E-mail: info@finanza-indipendente.com Sito: www.finanza-indipendente.com Obiettivi Studio di L obiettivo: Lo studio

Dettagli

BPER INTERNATIONAL SICAV

BPER INTERNATIONAL SICAV BPER INTERNATIONAL SICAV OPEN SELECTION Comparti a profilo di rischio controllato > COSA È UNA SICAV La Sicav è una società per azioni a capitale variabile avente per oggetto l investimento collettivo

Dettagli

UBI Unity GP Top Selection

UBI Unity GP Top Selection UBI Unity GP Top Selection Tu scegli la meta Noi costruiamo la squadra per raggiungerla Cos è la gestione patrimoniale gp Top Selection È una gestione patrimoniale contraddistinta dalla possibilità di

Dettagli

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Chi siamo Consulenza di Investimento ADB Analisi Dati Borsa mette a disposizione dei suoi Clienti il know-how

Dettagli

Giuseppe Rovani Direttore Generale

Giuseppe Rovani Direttore Generale In 40 anni di attività nel private banking, abbiamo consolidato una profonda esperienza nei servizi di investimento ad elevato valore aggiunto, orientati al controllo del rischio ed alla personalizzazione.

Dettagli

Global Wealth Advisory SIM SpA

Global Wealth Advisory SIM SpA Global Wealth Advisory SIM SpA Multi Family Office Indice Introduzione 3 Team 4 Offerta 5 Benchmark 6 Asset Allocation 7 Reporting 8 Performance Attribution 9 Risk Management 10 Conclusioni 11 Contatti

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

I fondi a formula nell industria italiana del risparmio gestito. A D Avenia, Head of Regional Marketing, BNPP IP SGR. Rimini, 20 maggio 2011

I fondi a formula nell industria italiana del risparmio gestito. A D Avenia, Head of Regional Marketing, BNPP IP SGR. Rimini, 20 maggio 2011 I fondi a formula nell industria italiana del risparmio gestito A D Avenia, Head of Regional Marketing, BNPP IP SGR Rimini, 20 maggio 2011 SOMMARIO La definizione di fondo a formula Il mercato dei fondi

Dettagli

La nuova formula dell evoluzione finanziaria.

La nuova formula dell evoluzione finanziaria. FINANZA RAS MULTIPARTNER FONDO DI FONDI AMERICAN EXPRESS BNP PARIBAS Asset Management LCF ROTHSCHILD FUND FRANKLIN TEMPLETON JPMORGAN FLEMING A.M. MORGAN STANLEY MERRILL LYNCH I.M. ALLIANZ A.M. GROUP CREDIT

Dettagli

Ti guidiamo verso grandi obiettivi. Investimenti

Ti guidiamo verso grandi obiettivi. Investimenti Ti guidiamo verso grandi obiettivi Investimenti Barclays Bank PLC, Sede Legale:1, Churchill Place London E14 5HP (UK) - Sede in Italia: Via della Moscova 18-20121 Milano - Tel: 800 205 205 - Codice ABI:

Dettagli

- Advisory per Fondi - Segnali Obbligazioni - Segnali Fondi - Formazione - Advisory Minibond

- Advisory per Fondi - Segnali Obbligazioni - Segnali Fondi - Formazione - Advisory Minibond - Advisory per Fondi - Segnali Obbligazioni - Segnali Fondi - Formazione - Advisory Minibond - Lupotto & Partners si propone come advisor per fondi di investimento, comparti di sicav, fondi assicurativi

Dettagli

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Fausto Tenini - Analista Quantitativo presso Ufficio Studi MF-MilanoFinanza - Prof. presso Univ. Statale di Milano, facoltà

Dettagli

JACOPO CECCATELLI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO E DELLA LIQUIDITÀ DEGLI STRUMENTI FINANZIARI

JACOPO CECCATELLI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO E DELLA LIQUIDITÀ DEGLI STRUMENTI FINANZIARI Milano 20 marzo 3 Forum Nazionale della Consulenza Finanziaria JACOPO CECCATELLI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO E DELLA LIQUIDITÀ DEGLI STRUMENTI FINANZIARI La MIFID oggi pone agli operatori maggiori obblighi

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

La Mission di UBI Pramerica

La Mission di UBI Pramerica La Mission di UBI Pramerica è quella di creare valore, integrando le competenze locali con un esperienza globale, per proteggere e incrementare la ricchezza dei propri clienti. Chi è UBI Pramerica Presente

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione,

Dettagli

Newsletter del 15/10/2014 (cadenza quindicinale)

Newsletter del 15/10/2014 (cadenza quindicinale) Newsletter del 15/10/2014 (cadenza quindicinale) Nel documento sono presenti alcuni indici finanziari con la valorizzazione degli indicatori statistici oggetto della nostra analisi, e con l indicazione

Dettagli

POLITICA DI CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA

POLITICA DI CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA POLITICA DI CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA 1. Obiettivo del Documento... 2 2. Criteri per la classificazione della clientela... 2 2.1 Controparti qualificate... 2 2.2. Clientela professionale... 3 2.3

Dettagli

La gestione patrimoniale che stai cercando.

La gestione patrimoniale che stai cercando. La gestione patrimoniale che stai cercando. Vorrei investire professionalmente i miei risparmi Vorrei avere un referente competente e riservato che sappia ascoltarmi Vorrei scegliere tra prodotti d investimento

Dettagli

Consulenza Finanziaria Indipendente Fee-Only. Dott. Massimiliano Siviero Analisi e Consulenza Finanziaria Indipendente

Consulenza Finanziaria Indipendente Fee-Only. Dott. Massimiliano Siviero Analisi e Consulenza Finanziaria Indipendente Consulenza Finanziaria Indipendente Fee-Only 1 Gli Gli interlocutori attori sul sul mercato Dipendenti Bancari e Postali Promotori Finanziari Assicuratori Traders Consulenti Finanziari Indipendenti Fee-Only

Dettagli

MODIFICA DI DENOMINAZIONE, POLITICA DI INVESTIMENTO E BENCHMARK DI TALUNI COMPARTI

MODIFICA DI DENOMINAZIONE, POLITICA DI INVESTIMENTO E BENCHMARK DI TALUNI COMPARTI IMPORTANTE: Il presente documento richiede attenzione immediata. In caso di dubbi sul contenuto del presente documento, richiedere la consulenza di un professionista indipendente. Tutti i termini utilizzati

Dettagli

QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI

QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI ALLEGATO 2 QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE I punti 1 e 2 riguardano i prerequisiti e sono relativi al gruppo di appartenenza del candidato. Gli altri

Dettagli

www.cicliemercati.it Tutti i diritti riservati Pag. 1

www.cicliemercati.it Tutti i diritti riservati Pag. 1 LA MATRICE DEI MERCATI DESCRIZIONE E UTILIZZO PER L INVESTITORE DESCRIZIONE La Matrice è basata su un algoritmo genetico proprietario che permette di individuare e visualizzare, a seconda delle preferenze

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IL REGOLAMENTO definisce gli obiettivi e i criteri, individua gli ambiti di azione e le responsabilità, e disciplina le procedure e le modalità della gestione patrimoniale e finanziaria della Fondazione,

Dettagli

Tu scegli la meta. Noi costruiamo la squadra per raggiungerla

Tu scegli la meta. Noi costruiamo la squadra per raggiungerla Tu scegli la meta Noi costruiamo la squadra per raggiungerla Cos è la gestione patrimoniale gp Top Selection È una gestione patrimoniale contraddistinta dalla possibilità di creare linee di investimento

Dettagli

Appunti sul libro Economia della banca I SERVIZI DI INVESTIMENTO

Appunti sul libro Economia della banca I SERVIZI DI INVESTIMENTO Appunti sul libro Economia della banca I SERVIZI DI INVESTIMENTO I SERVIZI DI INVESTIMENTO Tali investimenti danno origine alla raccolta bancaria indiretta, termine con il quale si identificano alcuni

Dettagli

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge Eurizon Eurizon è il Servizio di Gestione di Portafogli di Eurizon Capital SGR dove l investitore può scegliere tra due Componenti differenziate su tre dimensioni: classi di attività finanziarie (azioni,

Dettagli

Chi è Cassa Forense?

Chi è Cassa Forense? Chi è Cassa Forense? Una fondazione di diritto privato che cura la previdenza e l assistenza degli Avvocati 10 0 % altri investimenti 415 e che gestisce un patrimonio a valori di mercato al 31.12.2011

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA Approvato dal Collegio di Indirizzo In data 21 dicembre 2015 AMBITO DI APPLICAZIONE TITOLO I PRINCIPI GENERALI

Dettagli

La consulenza in materia d investimenti : dalle tutele alle opportunità economiche. Alcune considerazioni della vigilanza.

La consulenza in materia d investimenti : dalle tutele alle opportunità economiche. Alcune considerazioni della vigilanza. CONVEGNO ASCOSIM Palazzo delle Stelline 1 FORUM NAZIONALE SULLA CONSULENZA FINANZIARIA La consulenza in materia d investimenti : dalle tutele alle opportunità economiche. Alcune considerazioni della vigilanza.

Dettagli

ALPHA MANAGEMENT. Uno strumento ideale per la consulenza avanzata di portafoglio: PORTFOLIO CONSULTING TOOL

ALPHA MANAGEMENT. Uno strumento ideale per la consulenza avanzata di portafoglio: PORTFOLIO CONSULTING TOOL ALPHA MANAGEMENT Uno strumento ideale per la consulenza avanzata di portafoglio: PORTFOLIO CONSULTING TOOL 1 SCENARIO DI MERCATO Volatilità dei Mercati Finanziari Tassi di interessi vicini allo zero Scarsa

Dettagli

Regolamento per la gestione del patrimonio

Regolamento per la gestione del patrimonio Regolamento per la gestione del patrimonio Approvato dall Organo di indirizzo nella seduta del 19 aprile 2013 Art. 1 (Ambito di applicazione) Il presente regolamento, adottato ai sensi dell'art. 6 dello

Dettagli

I fondi riservati: prospettive e criticità

I fondi riservati: prospettive e criticità I fondi riservati: prospettive e criticità Claudio Cacciamani Università degli Studi di Parma Claudio.cacciamani@unipr.it Sala Capranichetta, Piazza di Montecitorio, 127 Roma Martedì, 18 gennaio 2010 1

Dettagli

I vantaggi de La Scelta Tradizionale

I vantaggi de La Scelta Tradizionale I vantaggi de La Scelta Tradizionale La Scelta tradizionale (classe A1, Full Service) ti offre la gestione attiva dei fondi insieme al supporto di un professionista che ti guidi e affianchi nelle tue decisioni

Dettagli

Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING

Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING Basilea 2: Vincere insieme la sfida del RATING Il Comitato di Basilea viene istituito nel 1974 dai Governatori delle Banche Centrali dei 10 paesi più industrializzati. Il Comitato non legifera, formula

Dettagli

Fondo Progetto MiniBond Italia

Fondo Progetto MiniBond Italia Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Giovanni Scrofani Responsabile Fondo Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Zenit SGR - Promotore e gestore Zenit SGR è una Società di Gestione

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 1 gennaio 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

AFFIDARE I PROPRI INVESTIMENTI A UN OPERATORE CAPACE, AUTOREVOLE, PRUDENTE. QUESTO È IL PRIVATE BANKING PROPOSTO DA BANCA ZARATTINI & CO: UN FILO

AFFIDARE I PROPRI INVESTIMENTI A UN OPERATORE CAPACE, AUTOREVOLE, PRUDENTE. QUESTO È IL PRIVATE BANKING PROPOSTO DA BANCA ZARATTINI & CO: UN FILO AFFIDARE I PROPRI INVESTIMENTI A UN OPERATORE CAPACE, AUTOREVOLE, PRUDENTE. QUESTO È IL PRIVATE BANKING PROPOSTO DA BANCA ZARATTINI & CO: UN FILO DIRETTO CON CHI OPERA SUI MERCATI E UNA GUIDA SICURA PER

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Edizione: 23 giugno 2011 REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI ART. 1 - ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI La Società ha istituito e gestisce direttamente, secondo le modalità previste dal presente

Dettagli

Nulla al caso, scegli Bene.

Nulla al caso, scegli Bene. Nulla al caso, scegli Bene. Gestioni Patrimoniali Bene Banca le gestioni patrimoniali Nel panorama finanziario attuale, sempre più complesso, scegliere Bene significa non affidarsi al caso ma rivolgersi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione Ambito di applicazione 1 TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 2 - Finalità del processo di gestione del patrimonio

Dettagli

Il nuovo player del risparmio gestito

Il nuovo player del risparmio gestito Il nuovo player del risparmio gestito I sentieri battuti sono per gli uomini battuti Eric Johnston La 3P Sim spa è una Società di Intermediazione Mobiliare. La Società nasce in risposta ai bisogni di

Dettagli

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007 GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI GESTORE DELEGATO OPTIMA SPA SOC. DI GESTIONE DEL RISPARMIO Via Camperio 8 20123 Milano Mi CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI Definizione e funzione economica Il servizio di Gestione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE BANCA DEL MONTE DI ROVIGO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE BANCA DEL MONTE DI ROVIGO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE BANCA DEL MONTE DI ROVIGO AMBITO DI APPLICAZIONE TITOLO I PRINCIPI GENERALI Finalità del processo di gestione del patrimonio Fondo stabilizzazione

Dettagli

I SERVIZI DI INVESTMENT ADVISORY NEL PRIVATE BANKING, STRATEGIE COMMERCIALI NEL GRUPPO BPU

I SERVIZI DI INVESTMENT ADVISORY NEL PRIVATE BANKING, STRATEGIE COMMERCIALI NEL GRUPPO BPU I SERVIZI DI INVESTMENT ADVISORY NEL PRIVATE BANKING, STRATEGIE COMMERCIALI NEL GRUPPO BPU Diego Cavrioli Direttore Private e Wealth Management Milano, Circolo della Stampa 20 gennaio 2004 Patrimonio >

Dettagli

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Il punto di vista dell asset manager Michele Boccia Responsabile Clientela Istituzionale Eurizon Capital SGR Milano,

Dettagli

info Prodotto Eurizon GP Unica A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon GP Unica A chi si rivolge Eurizon Eurizon è il Servizio di Gestione di Portafogli di Eurizon Capital SGR che permette di definire personalmente, pur nel rispetto dei limiti e criteri indicati nel Contratto, la composizione del

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

La fusione tra servizio e qualità

La fusione tra servizio e qualità La fusione tra servizio e qualità esperienza e competenza Banca Aletti è dal 2001 il polo di sviluppo delle attività finanziarie del Gruppo Banco Popolare. All attività di Private Banking si affiancano

Dettagli

Wealth Risk Management: il controllo del rischio e la tutela dell investitore

Wealth Risk Management: il controllo del rischio e la tutela dell investitore Wealth Risk Management: il controllo del rischio e la tutela dell investitore Workshop Milano,12 giugno 2012 Agenda Tendenze del mercato Wealth Risk Management Framework di riferimento Leve del cambiamento

Dettagli

Le linee di gestione. Aprile 2014

Le linee di gestione. Aprile 2014 Le linee di gestione Aprile 2014 Obiettivi OBIETTIVO CONSERVAZIONE RENDIMENTO A SCADENZA CORRELAZIONE Protezione del capitale Smoothing downside risk Low volatility Coupon cash flow generation Correlation

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO APPROVATO DAL CONSIGLIO GENERALE NELL ADUNANZA DEL 28/06/2013 Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro 1 INDICE AMBITO DI APPLICAZIONE p. 3 TITOLO I: PRINCIPI

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

la finanza senza sorprese

la finanza senza sorprese ap equity asset allocation interest rate options risk management alth management dcf advisory etc value at risk commodities rrencies hedging covered bond benchmark fed funds fair value igation alternative

Dettagli

GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI

GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI Allegato 2 Caratteristiche delle Linee di Gestione GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI ATTESTAZIONE DI AVVENUTA CONSEGNA Il/i sottoscritto/i

Dettagli

LINEA UP-DOWN FORECAST AZIONARIA ITALIA 5

LINEA UP-DOWN FORECAST AZIONARIA ITALIA 5 LINEA UP-DOWN FORECAST AZIONARIA ITALIA 5 Investimento selettivo in azioni effettuato avvalendosi delle indicazioni di acquisto e vendita fornite dal Sistema Esperto Up-Down Forecast 3.0 (*). In ciascun

Dettagli

Gli scenari della consulenza finanziaria e

Gli scenari della consulenza finanziaria e Gli scenari della consulenza finanziaria e del risparmio gestito La consulenza finanziaria nella prospettiva della Mfid2 Roma 2 ottobre 2014 Chiara Fornasari agenda 1 lo scenario 2 evoluzione dell offerta

Dettagli

Linea di Investimento A1- Alternativa Prudente

Linea di Investimento A1- Alternativa Prudente A1- Alternativa Prudente Produrre rendimenti superiori ai tassi di interesse a breve termine. Proteggere il capitale nelle fasi di mercato avverso e dal deterioramento inflazionistico. Medio - alto Investitori

Dettagli

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM PER FONDACO SGR

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM PER FONDACO SGR DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM PER FONDACO SGR Definio Reply è la piattaforma che Fondaco SGR utilizza per la raccolta, il calcolo e la verifica di dati e misure finanziarie sui fondi gestiti e sui mandati

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

AZIONARIA FLESSIBILE

AZIONARIA FLESSIBILE SOFIA EXPERT2014 AZIONARIA FLESSIBILE 31 OTTOBRE advisor SCF LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE SOFIA EXPERT Un onda perfetta, scavata nella roccia, che solo

Dettagli

Sella Capital Management SGR S.p.A. La gestione della tesoreria attraverso i comparti di Sella CM SICAV

Sella Capital Management SGR S.p.A. La gestione della tesoreria attraverso i comparti di Sella CM SICAV SGR S.p.A. La gestione della tesoreria attraverso i comparti di Sella CM SICAV LA GESTIONE ESTERNA DELLA TESORERIA L affidamento in gestione della liquidità all esterno presenta i seguenti vantaggi: Ci

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE ALLEGATO B CODICE CONTO NUMERO MANDATO Le caratteristiche della gestione vengono definite, secondo quanto previsto dell art. 38 del Regolamento Consob 16190/07, in funzione

Dettagli

AMBROSETTI ASSET MANAGEMENT SIM s oluzioni per l i n v e s t i m e n t o. Milano 28.01.09 FinOr

AMBROSETTI ASSET MANAGEMENT SIM s oluzioni per l i n v e s t i m e n t o. Milano 28.01.09 FinOr AMBROSETTI ASSET MANAGEMENT SIM s oluzioni per l i n v e s t i m e n t o Milano 28.01.09 FinOr ORA CHE FACCIO? soluzioni flessibili di nuova generazione A. Allegri - F. Gnecco - R. Ambrosetti Milano 28.01.09

Dettagli

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Gabriele Casati Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Antares AZ I è un fondo d investimento mobiliare chiuso riservato a Investitori Qualificati

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli