Progetto Home Care Premium 2012 ELENCO DELLE ASSISTENTI FAMILIARI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Home Care Premium 2012 ELENCO DELLE ASSISTENTI FAMILIARI"

Transcript

1 Progetto Home Care Premium 2012 ELENCO DELLE ASSISTENTI FAMILIARI DESTINATARI 1.Persone disponibili ad assistere a domicilio soggetti non autosufficienti (persone adulte anche anziani e minori) nell ambito del progetto Inps/gestione ex Inpdap denominato Home-Care Premium o di altri progetti come assistenti familiari; 2. soggetti accreditati nelle attività di somministrazione (Agenzie di Lavoro) di assistenti familiari. DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA - Copia del documento di identità in corso di validità; - Copia del permesso di soggiorno ovvero domanda di rinnovo; - Autocertificazione relativa all assenza di condanne penali; - documentazione attestante l esperienza nel campo dell assistenza domiciliare. Scheda di sintesi Avviso pubblico REQUISITI - Aver compiuto 18 anni di età - Avere assolto l obbligo scolastico per i cittadini italiani; - Essere in possesso di regolare permesso di soggiorno (o cedolino di rinnovo) anche in fase di rilascio o di rinnovo valido ai fini dell assunzione - Avere sufficiente conoscenza della lingua italiana; - Non aver conseguito condanne penali passate in giudicato e non aver carichi penali pendenti per qualsiasi reato che incida sulla moralità professionale; - Avere adeguata capacità acquisita on the job o a seguito di idoneo percorso formativo nel campo delle cure domiciliari. A CHI RIVOLGERSI Copia dell Avviso e della domanda sono disponibili presso: - lo Sportello Sociale di Informazione e Consulenza Familiare attivo presso il Comune di Spoleto capofila della Zona Sociale n.9 in Via Cerquiglia n.80 Valentina Brunetti Tel. 0743/ Orario di ricevimento: lunedì 8:30-13:00; mercoledì 8:30-13:00; giovedì 15:00 17:00; venerdì 8:30-13:00. - il sito internet del Comune di Spoleto all indirizzo: alla sezione bandi avvisi e concorsi. L elenco, che è tenuto presso la Direzione ICSSS in via cerquiglia 80 del Comune di Spoleto, Ente capofila della zona sociale 9, non avrà termine temporale di scadenza e sarà revisionato con cadenza periodica. Gli assistenti familiari iscritti all elenco si impegnano a partecipare ai percorsi valutativi ed info-formativi organizzati dalla Zona Sociale 9.

2 AVVISO DESCRIZIONE E FINALITÀ L elenco degli Assistenti Familiari della Zona sociale 9 raccoglie i nominativi dei lavoratori che, avendo svolto un percorso info-formativo attinente l area dell assistenza alla persona e in possesso di competenze specifiche, sono disponibili ad assistere soggetti non autosufficienti (persone adulte anche anziane o minori), nell ambito del progetto Inps/Gestione ex Inpdap denominato Home Care Premium o anche nell ambito di altri progetti/servizi. Ai sensi della L.R.28 del 3 ottobre 2007 per attività di assistenza familiare si intende il lavoro di cura prestato a domicilio da persone singole, anche straniere, non in rapporto di parentela, a favore di coloro che hanno bisogno di supporto per svolgere le attività della vita quotidiana. Non possono essere considerati assistenti familiari home care premium i parenti e gli affini dell assistito fino al quarto grado. Gli assistenti familiari iscritti all elenco si impegnano a partecipare ai percorsi valutativi ed info-formativi organizzati dalla Zona Sociale 9. All interno dell elenco verrà creata una apposita sezione dedicata agli educatori domiciliari, che verrà attivata solo in caso di necessità. ATTIVITÀ SVOLTE DALL ASSISTENTE FAMILIARE L Assistente familiare è una figura con caratteristiche pratico-operative, la cui attività è rivolta a garantire assistenza a persone autosufficienti e non, nelle loro necessita primarie, favorendone il benessere e l autonomia all interno del clima domesticofamiliare. L attività comprende: Aiuto nell alzata e messa a letto; Igiene personale (ordinaria, bagno assistito in vasca o doccia, spugnatura persone allettate); Aiuto nella vestizione; Preparazione e somministrazione pasti; Aiuto nell assunzione dei farmaci; Cura e igiene degli ambienti;

3 Controllo e sorveglianza diurna e per il riposo notturno; Accompagnamento esterno per attività varie (accesso ai servizi sanitari, sociali e ricreativi, disbrigo di pratiche varie e amministrative); Aiuto per la spesa. REQUISITI PER L ISCRIZIONE ALL ELENCO All elenco possono essere iscritte persone di entrambi i sessi, disoccupati, inoccupati e occupate purchè in possesso dei requisiti di cui sotto. L iscrizione all elenco non da diritto ad alcun incarico all iscritto. Assistenti Familiari - Aver compiuto 18 anni di età; - Avere assolto l obbligo scolastico per i cittadini italiani; - Essere in possesso di regolare permesso di soggiorno (o cedolino di rinnovo) anche in fase di rilascio o di rinnovo valido ai fini dell assunzione; - Avere sufficiente conoscenza della lingua italiana; - Non aver conseguito condanne penali passate in giudicato e non aver carichi penali pendenti per qualsiasi reato che incida sulla moralità professionale; - Avere adeguata capacità acquisita anche on the job di almeno 6 mesi, dimostrabile nei seguenti modi: o Attestando i rapporti di lavoro come assistente familiare, mediante la presentazione del contratto di lavoro, e delle relative buste paga, ed un autocertificazione che in nessun rapporto di lavoro per il suddetto profilo professionale vi sia stato licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo; o Presentando una dichiarazione (come da modello allegato al presente avviso) redatta dalla famiglia presso cui si è prestato o si presta servizio attestante le capacità acquisite ed un autocertificazione che in nessun rapporto di lavoro per il suddetto profilo professionale vi sia stato licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo; o dimostrando di aver seguito idoneo percorso formativo alla data di pubblicazione dell avviso presentando la relativa documentazione. Nel caso in cui il beneficiario, o i familiari, individuino persona di fiducia eventualmente già presente e operante presso il domicilio, ne verrà predisposta

4 l iscrizione in via prioritaria nell elenco con la preventiva valutazione e integrazione delle competenze, definite anche attraverso la frequenza di un percorso formativo. Agenzie Di Lavoro Nell elenco possono iscriversi anche soggetti accreditati nelle attività di somministrazione (Agenzie di Lavoro) di assistenti familiari aventi i medesimi requisiti professionali richiesti ai singoli soggetti di cui al presente avviso. Le agenzie che desiderano iscriversi devono essere in possesso dei seguenti requisiti: - autorizzazione rilasciata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di cui all art. 4, comma 1 lettera a), del D. Lgs. n. 276 del 2003 e ai sensi delle altre fonti normative emanate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l attività di somministrazione di lavoro; - esperienza di almeno un anno in attività di somministrazione di servizi di cura e assistenza alla persona e di sostegno alla famiglia presso il territorio della Regione Umbria; MODALITÀ PRESENTAZIONE DOMANDA Assistenti Familiari Le domande per l iscrizione all elenco delle assistenti familiari dovranno essere presentate, unitamente alla copia fotostatica di un documento di identità, utilizzando gli appositi modelli allegati al presente bando scaricabili dal portale del Comune di Spoleto capofila della Zona Sociale n.9 (wwww.comunespoleto.gov.it) sezione bandi avvisi e concorsi. Nel caso di invio cartaceo o consegna manuale, indirizzare la richiesta a: Comune di Spoleto Direzione Istruzione Coesione Sociale, Salute e Sport, Via Cerquiglia n Spoleto. Nel caso di invio per posta elettronica, trasmettere la richiesta all indirizzo: Agenzie Di Lavoro Le Agenzie di somministrazione che richiedono l iscrizione devono presentare istanza in carta libera secondo le modalità sopra indicate. Alla richiesta, sottoscritta dal Legale Rappresentante unitamente alla copia fotostatica di un documento di identità di quest ultimo in corso di validità, deve essere allegata la Dichiarazione resa, ai sensi del D.P.R. 445/2000, dal Legale Rappresentante dell Agenzia, attestante:

5 - Denominazione, ragione sociale, natura giuridica dell Agenzia di somministrazione; - Iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura; - Inesistenza a carico del Legale Rappresentante dell Agenzia di condanne penali e procedimenti penali pendenti; - Possesso dell autorizzazione rilasciata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di cui all art. 4, comma 1 lettera a), del D. Lgs. n. 276 del 2003 e ai sensi delle altre fonti normative emanate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l attività di somministrazione di lavoro; - esperienza di almeno un anno in attività di somministrazione di servizi di cura e assistenza alla persona e di sostegno alla famiglia presso il territorio della Regione Umbria; - Autorizzazione al trattamento dei dati in ottemperanza al D. Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali); - Impegno a somministrare Assistenti Familiari aventi i medesimi requisiti professionali richiesti ai singoli soggetti di cui al presente avviso, ai beneficiari delle prestazioni domiciliari previste dal progetto in argomento. FORMAZIONE ED UTILIZZO DELL ELENCO Lo Sportello Sociale di Informazione e Consulenza Familiare della Zona Sociale n.9 provvederà all istruttoria delle istanze pervenute e alla costituzione dell Elenco, dando comunicazione circa l esito dell istanza esclusivamente in caso di diniego. L Elenco non è subordinato a scadenza temporale, è possibile dunque presentare le richieste d iscrizione in qualsiasi momento e sarà revisionato con cadenza periodica. Nel caso di perdita dei requisiti, la variazione dovrà essere tempestivamente comunicata al Comune di Spoleto capofila della Zona Sociale n.9 che procederà ad effettuare la cancellazione dall Elenco. Lo Sportello Sociale di Informazione e Consulenza Familiare e l Ufficio della Cittadinanza della Zona Sociale n.9 forniranno notizie e informazioni ai cittadini interessati all elenco delle assistenti familiari Inoltre, è possibile chiedere la cancellazione dall elenco presentando una richiesta scritta all Ente. DISPOSIZIONI FINALI

6 La partecipazione all avviso implica l accettazione di tutte le norme previste dal medesimo. Ai sensi dell art.13 del D.Lgs n. 196/2003 ( Codice in materia di protezione dei dati personali), i dati personali forniti nelle istanze di iscrizione saranno raccolti ed utilizzati dal Comune di Spoleto unicamente per le finalità del presente avviso. Responsabile del trattamento dati è il Comune di Spoleto, nella persona del Dirigente dott.ssa Stefania Nichinonni INFORMAZIONI Ulteriori chiarimenti inerenti al presente avviso possono essere richiesti allo Sportello Sociale di informazione e consulenza familiare attivo presso il Comune di Spoleto capofila della Zona Sociale n.9: Nome referente Telefono Indirizzo Indirizzo posta elettronica Assistente Sociale Via Elisabetta Pelafiocche Cerquiglia Valentina Brunetti n. 80 Cinzia Placidi LA DIRIGENTE Stefania Nichinonni

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/10 Unità proponente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: Home Care Premium 2012 - Costituzione Elenco del volontariato sociale Responsabile del procedimento: Cinzia Calef ESERCIZIO 2013 Vedi allegato impegni

Dettagli

COMUNE DI FONTE NUOVA Istituzione per il Sociale (Provincia di Roma)

COMUNE DI FONTE NUOVA Istituzione per il Sociale (Provincia di Roma) COMUNE DI FONTE NUOVA Istituzione per il Sociale (Provincia di Roma) AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DEL REGISTRO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI PER L INIZIATIVA HOME CARE PREMIUM

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DEL REGISTRO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI PER L INIZIATIVA HOME CARE PREMIUM

AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DEL REGISTRO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI PER L INIZIATIVA HOME CARE PREMIUM Ambito N 23 Comune di Nola (Na) capofila IL PROGETTO AMBITO SOCIALE N23 UFFICIO DI PIANO AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DEL REGISTRO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI PER L INIZIATIVA HOME CARE PREMIUM 2014 Premesso

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL SEGRETARIO GENERALE

AVVISO PUBBLICO IL SEGRETARIO GENERALE Prot. gen. n. 2639 del 17 febbraio 2015 ENTE CAPOFILA SAN GIORGIO DEL SANNIO AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO PER ASSISTENTI FAMILIARI AI FINI DELL EROGAZIONE DI PRESTAZIONI DI ASSISTENZA

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania N 222 DEL 13 MARZO 2012 N 43 DEL 13/03/2012 DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE OGGETTO: Approvazione avviso pubblico per i cittadini assistiti INPDAP residenti nel Comune di Biancavilla e nel

Dettagli

Avviso Pubblico dell Inps- Gestione ex Inpdap Progetto Home Care Premium 2012 AVVISO PUBBLICO

Avviso Pubblico dell Inps- Gestione ex Inpdap Progetto Home Care Premium 2012 AVVISO PUBBLICO PLUS Distretto Socio-Sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia). Avviso Pubblico dell Inps- Gestione ex Inpdap Progetto Home Care

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ASSISTENTI FAMILIARI

AVVISO PUBBLICO ASSISTENTI FAMILIARI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DI AMBITO DI ASSISTENTI FAMILIARI PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO SPERIMENTALE DI ASSISTENZA DOMICILIARE PER I DIPENDENTI E PENSIONATI PUBBLICI ISCRITTI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DEL REGISTRO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI PER L INIZIATIVA HOME CARE PREMIUM 2012

AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DEL REGISTRO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI PER L INIZIATIVA HOME CARE PREMIUM 2012 AMBITO TERRITORIALE SOCIALE VENAFRO (Deliberazione del Consiglio Regionale n.148 del 28.04.2009) COMUNI ASSOCIATI (Acquaviva d Isernia, Castel S. Vincenzo, Cerro al Volturno, Colli al Volturno, Conca Casale,

Dettagli

COOP. SOCIALE ONLUS TERZO MILLENNIO

COOP. SOCIALE ONLUS TERZO MILLENNIO COOP. SOCIALE ONLUS TERZO MILLENNIO INDICE ART. 1 Definizione e finalità ART. 2 Compiti degli operatori ART. 3 Requisiti di accesso al Registro ART. 4 Modalità di presentazione della domanda ART. 5 Procedimento

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2012 Comune di Lanciano COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO PER L ISTITUZIONE DI

Dettagli

SI RENDE NOTO. Definizione e finalità

SI RENDE NOTO. Definizione e finalità Città di Portici (Prov. di Napoli) Considerato che, il Regolamento di Adesione prevede l istituzione del Registro degli Assistenti familiari e degli Educatori domiciliari (Assistenti all Infanzia) al fine

Dettagli

REGISTRO DISTRETTUALE DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI

REGISTRO DISTRETTUALE DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI DISTRETTO SOCIO SANITARIO D1 Comune capofila AGRIGENTO Aragona Comitini Favara Ioppolo Giancaxio - Porto Empedocle Raffadali Realmonte - Santa Elisabetta Sant Angelo Muxaro Siculiana Gestione ex Inpdap

Dettagli

Registro pubblico degli Assistenti familiari Distretto di Sanluri. Sez B Assistenti Familiari Sez. C educatori domiciliari.

Registro pubblico degli Assistenti familiari Distretto di Sanluri. Sez B Assistenti Familiari Sez. C educatori domiciliari. DISTRETTO DI SANLURI Comuni di Barumini, Collinas, Furtei, Genuri, Gesturi, Las Plassas, Lunamatrona, Pauli Arbarei, Samassi, Sanluri, Segariu, Serramanna, Serrenti, Setzu, Siddi, Tuili, Turri, Ussaramanna,

Dettagli

POZZUOLI BACOLI MONTE DI PROCIDA AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO

POZZUOLI BACOLI MONTE DI PROCIDA AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO POZZUOLI BACOLI MONTE DI PROCIDA AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO PER L ASSISTENZA DOMICILIARE AI FINI DELL EROGAZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

REGISTRO DISTRETTUALE DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI (Assistenti all'infanzia)

REGISTRO DISTRETTUALE DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI (Assistenti all'infanzia) Corleone Comune capofila, Bisacquino, Campofiorito, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina Giuliana e Roccamena Distretto D38 Lercara Friddi, Alia, Castronovo di Sicilia, Palazzo Adriano, Prizzi, Roccapalumba,

Dettagli

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ Obiettivo Specifico f) Migliorare l accesso delle donne all occupazione e ridurre le disparità di genere Obiettivo Operativo f2) ALBO 620 PROT. AVVISO

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO

AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO POZZUOLI BACOLI MONTE DI PROCIDA AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO DI AGENZIE ACCREDITATE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO AI FINI DELL

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO AMBITO TERRITORIALE S9 Comuni di Alfano Camerota - Casaletto Spartano - Caselle in Pittari - Celle di Bulgheria Centola Ispani Morigerati Roccagloriosa Rofrano - Santa Marina - San Giovanni a Piro Sapri

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N. 24 Comuni di Volla, Cercola, Pollena Trocchia, Massa di Somma AVVISO PUBBLICO

AMBITO TERRITORIALE N. 24 Comuni di Volla, Cercola, Pollena Trocchia, Massa di Somma AVVISO PUBBLICO AMBITO TERRITORIALE N. 24 Comuni di Volla, Cercola, Pollena Trocchia, Massa di Somma AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO PER L ASSISTENZA DOMICILIARE AI FINI DELL EROGAZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI CONSORZIO PUBBLICO DI SERVIZI SOCIALI A4 Art. 31 del D. Lgs. n. 267/2000 Legge Regionale n. 11/2007 REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI E DEGLI EDUCATORI DOMICILIARI

Dettagli

5. Luoghi di realizzazione delle attività Le attività oggetto della convenzione si svolgono generalmente sul territorio del Quartiere.

5. Luoghi di realizzazione delle attività Le attività oggetto della convenzione si svolgono generalmente sul territorio del Quartiere. Comune di Bologna Quartiere Saragozza Avviso pubblico per la selezione di un'organizzazione di volontariato cui affidare lo svolgimento di attività rivolte a cittadini anziani in carico al servizio di

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PUBBLICO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA

LINEE GUIDA PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PUBBLICO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA LINEE GUIDA PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO PUBBLICO DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA 1 INDICE 1. Definizione e finalità...3 2. Soggetti che possono presentare domanda di iscrizione...3

Dettagli

REGISTRO DISTRETTUALE DEL VOLONTARIATO SOCIALE per la realizzazione nel Distretto Socio Sanitario D1 di Agrigento

REGISTRO DISTRETTUALE DEL VOLONTARIATO SOCIALE per la realizzazione nel Distretto Socio Sanitario D1 di Agrigento DISTRETTO SOCIO SANITARIO D1 Comune capofila AGRIGENTO Aragona Comitini Favara Joppolo Giancaxio - Porto Empedocle Raffadali Realmonte - Santa Elisabetta Sant Angelo Muxaro Siculiana Gestione ex Inpdap

Dettagli

"DISTRETTO SOCIO ASSISTENZIALE N. 2 DI SAN MARCO ARGENTANO" PIANO DI AZIONE E COESIONE SERVIZI DI CURA AGLI ANZIANI PRIMO RIPARTO AVVISO PUBBLICO

DISTRETTO SOCIO ASSISTENZIALE N. 2 DI SAN MARCO ARGENTANO PIANO DI AZIONE E COESIONE SERVIZI DI CURA AGLI ANZIANI PRIMO RIPARTO AVVISO PUBBLICO "DISTRETTO SOCIO ASSISTENZIALE N. 2 DI SAN MARCO ARGENTANO" San Marco Argentano (Comune Capofila), Cervicati, Fagnano Castello, Malvito, Mongrassano, Mottafollone, Roggiano Gravina, San Donato di Ninea,

Dettagli

PROGETTO Assistenza B4 AVVISO PUBBLICO IN FAVORE DI ASSISTITI INPS - GESTIONE EX INPDAP

PROGETTO Assistenza B4 AVVISO PUBBLICO IN FAVORE DI ASSISTITI INPS - GESTIONE EX INPDAP Comune di Morcone Ente Capofila Distretto Sociale B4 Comuni del Distretto Sociale B4: Morcone Ente Capofila, Campolattaro, Casalduni, Castelpagano, Circello, Colle Sannita, Fragneto L Abate, Fragneto Monforte,

Dettagli

in partenariato con AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2011 Progetto My Care

in partenariato con AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2011 Progetto My Care in partenariato con AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2011 Progetto My Care Interventi innovativi e sperimentali di assistenza in favore di soggetti non autosufficienti, dipendenti pubblici e pensionati

Dettagli

AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE PER L ELABORAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE DELL AZIENDA

AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE PER L ELABORAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE DELL AZIENDA AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE PER L ELABORAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE DELL AZIENDA Il presente avviso è volto alla raccolta delle proposte di candidatura

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE C6 Comune capofila CASALUCE Aversa, Carinaro, Casaluce, Cesa, Gricignano d Aversa, Sant Arpino, Orta di Atella, Teverola, Succivo

AMBITO TERRITORIALE C6 Comune capofila CASALUCE Aversa, Carinaro, Casaluce, Cesa, Gricignano d Aversa, Sant Arpino, Orta di Atella, Teverola, Succivo AMBITO TERRITORIALE C6 Comune capofila CASALUCE Aversa, Carinaro, Casaluce, Cesa, Gricignano d Aversa, Sant Arpino, Orta di Atella, Teverola, Succivo AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO

Dettagli

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE CON MANSIONE DI OPERATORE SOCIO SANITARIO La Fondazione Venezia Servizi alla Persona ONLUS (di seguito denominata Fondazione), riconosciuta la personalità

Dettagli

ALLEGATO A. HOME CARE PREMIUM 2011 Convenzione INPDAP

ALLEGATO A. HOME CARE PREMIUM 2011 Convenzione INPDAP ALLEGATO A Azienda Pubblica di Servizi alla Persona IRCR Macerata PROTOCOLLO HOME CARE PREMIUM 2011 Convenzione INPDAP PROGETTO: Una rete a sostegno del domicilio Domanda di ammissione ai benefici previsti

Dettagli

Città di Vigevano. Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità

Città di Vigevano. Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità Città di Vigevano Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità Prot. AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI SOGGETTI ATTI A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO CON

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PREMESSA

AVVISO PUBBLICO PREMESSA AVVISO PUBBLICO Per la selezione di fornitori di prestazioni integrative a valere sul Progetto Home Care Premium 2014 per NON AUTOSUFFICIENTI INPS Ex Gestione INPDAP. PREMESSA Il Comune di Narni, con D.G.C.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI Il Comune di Vigodarzere intende formare una graduatoria di personale animatore

Dettagli

ALBO ASSISTENTI DOMICILIARI ACCREDITATI

ALBO ASSISTENTI DOMICILIARI ACCREDITATI ALBO ASSISTENTI DOMICILIARI ACCREDITATI Definizione del progetto Albo assistenti domiciliari accreditati L Amministrazione Comunale di Malnate per soddisfare i bisogni di assistenza delle famiglie per

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale.

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. COMUNE DI PISTOIA Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Identificativo Documento: 834176 NUMERO D ORDINE Registro Generale 298 del 16/02/2011 OGGETTO: ASSUNZIONE

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO - CATEGORIA GIURIDICA C

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO - CATEGORIA GIURIDICA C AREA ORGANIZZAZIONE Gestione del Personale Tel. 0332 275275/276 - Fax 0332 429035 personale@comune.malnate.va.it Il Responsabile: Antonella Pietri AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO

Dettagli

25065 LUMEZZANE (Bs) Via Rosmini n. 14 ENTE ACCREDITATO PRESSO LA REGIONE LOMBARDIA

25065 LUMEZZANE (Bs) Via Rosmini n. 14 ENTE ACCREDITATO PRESSO LA REGIONE LOMBARDIA SETTORE SEGRETERIA GENERALE Prot. N. 33/CdA AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PRESTATORI PER SVOLGERE ATTIVITA IN AMBITO DIDATTICO E FORMATIVO NEI PERCORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE Il

Dettagli

Num. 71 Num Protocollo. Data 13/04/2015 Data Protocollo

Num. 71 Num Protocollo. Data 13/04/2015 Data Protocollo AMBITO SOCIO - SANITARIO C06 Comune capofila CASALUCE Aversa, Carinaro, Casaluce, Cesa, Gricignano d Aversa, Sant Arpino, Orta di Atella, Teverola, Succivo Tel.081-8911012 -Fax 081/-8911033 COPIA DETERMINAZIONE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER INTERVENTI DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN FAVORE DI ANZIANI E DIVERSAMENTE ABILI

AVVISO PUBBLICO PER INTERVENTI DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN FAVORE DI ANZIANI E DIVERSAMENTE ABILI AVVISO PUBBLICO PER INTERVENTI DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN FAVORE DI ANZIANI E DIVERSAMENTE ABILI In attuazione del Piano Sociale di Zona 2014-2016; IL DIRETTORE DEL CONSORZIO Del Decreto di approvazione

Dettagli

COMUNE DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO)

COMUNE DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) COMUNE DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) BANDO PER LA SELEZIONE DI N. 12 VOLONTARI DA IMPIEGARE NEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE, denominato Insieme per fare, DA REALIZZARE NEL COMUNE DI

Dettagli

Pubblicato sul sito dell ULSS n. 1 in data 10 gennaio 2014 Scadenza ore 12,00 del 10 febbraio 2014 SI RENDE NOTO

Pubblicato sul sito dell ULSS n. 1 in data 10 gennaio 2014 Scadenza ore 12,00 del 10 febbraio 2014 SI RENDE NOTO Regione del Veneto Azienda U.L.S.S. n. 1 Sede legale: via Feltre, n. 57 32100 BELLUNO Centralino: 0437 516111 Fax: 0437 27717 Codice Fiscale e Partita IVA: 00300650256 - Web: www.ulss.belluno.it. Belluno,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n. 4379 Napoli, 07.09.2015 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno accademico 2015/16 Il Direttore Vista la Legge 03/05/1999 n. 124; Vista la Legge 21/12/1999 n. 508; Vista la O.M.

Dettagli

IL DIRETTORE RENDE NOTO CHE

IL DIRETTORE RENDE NOTO CHE progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI MEDIATORI LINGUISTICO CULTURALI DA INSERIRE NEL PROGETTO I.M.A.G.I.N.E.

Dettagli

COMUNE DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza COMUNE DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza SCADENZA: 10/08/2011 AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI PERSONALE PER 2 TIROCINI LAVORATIVI DELLA DURATA DI 6 MESI NELL AMBITO DEL PROGETTO DENOMINATO PATTO SOCIALE

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA Piazza Miani 16-41044 Frassinoro tel. 0536/971811 fax 0536/971002

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA Piazza Miani 16-41044 Frassinoro tel. 0536/971811 fax 0536/971002 COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA Piazza Miani 16-41044 Frassinoro tel. 0536/971811 fax 0536/971002 AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER PRESTAZIONI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA.

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA. , AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA. (Delibera di Giunta Regionale n 6 del 09.01.2012) ANNO

Dettagli

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa.

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa. Dote Sport Con D.G.R. X/3731 del 19 giugno 2015 sono stati approvati i criteri e le modalità per l assegnazione della Dote Sport, misura prevista dall art. 5 della l.r. 1 ottobre 2014, n. 26 che intende

Dettagli

Servizio Affari Generali e Promozione dello Sviluppo Industriale

Servizio Affari Generali e Promozione dello Sviluppo Industriale Servizio Affari Generali e Promozione dello Sviluppo Industriale AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI CANDIDATI CUI AFFIDARE INCARICHI DI COLLABORAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI

Dettagli

ENTE CAPOFILA SAN GIORGIO DEL SANNIO AVVISO PUBBLICO

ENTE CAPOFILA SAN GIORGIO DEL SANNIO AVVISO PUBBLICO Prot. gen. N. 2918 del 23 febbraio 2015 ENTE CAPOFILA SAN GIORGIO DEL SANNIO AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO DEL VOLONTARIATO SOCIALE NELL AMBITO DEL PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014

Dettagli

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda.

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda. Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per figure madrelingua di: inglese tedesco francese spagnolo per incarichi di prestazione autonoma di insegnamento e attività di traduzioni presso il Centro

Dettagli

OGGETTO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE EVENTUALI TITOLI PREFERENZIALI

OGGETTO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE EVENTUALI TITOLI PREFERENZIALI AVVISO PUBBLICO PER LA STIPULA DI CONVENZIONI CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO Per la collaborazione con la Polizia Municipale (giusta delibera di Giunta Comunale n 131 del 29/07/2014), nell ambito

Dettagli

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento ALLEGATO B Modalità per la concessione di contributi e indicazioni per la presentazione dei Progetti Sociali- artt. 7 e 8 l.r. 26/93 Interventi a favore della popolazione zingara 1) Obiettivi La Giunta

Dettagli

MODULO PER LA RICHIESTA DI BUONO SOCIALE 2010 A FAVORE DI PERSONE DISABILI

MODULO PER LA RICHIESTA DI BUONO SOCIALE 2010 A FAVORE DI PERSONE DISABILI Ufficio di Coordinamento del Piano di Zona Distretto socio-sanitario di Como MODULO PER LA RICHIESTA DI BUONO SOCIALE 2010 A FAVORE DI PERSONE DISABILI AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI (tramite l Ufficio

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di n 1 Specialista gestione Risorse Umane - Profilo professionale Specialista gestione Risorse Umane Cat. D 1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della

Dettagli

DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO

DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO AL 6 SETTORE DEL COMUNE DI ALBIGNASEGO (PD) Via Milano, 7 35020 Albignasego (PD) DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO Il/La sottoscritto/a nato/a il / / a residente ad Albignasego

Dettagli

SI RENDE NOTO. L assunzione è subordinata al rispetto dei vincoli finanziari di cui all art. 1, comma 198, della legge 266/2005.

SI RENDE NOTO. L assunzione è subordinata al rispetto dei vincoli finanziari di cui all art. 1, comma 198, della legge 266/2005. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale num. 40 del 26-Maggio-2006 Scadenza 26-Giugno-2006 SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI IDONEI IN FIGURA PROFESSIONALE DI COORDINATORE

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ALBO DEL VOLONTARIATO SOCIALE DELL AMBITO PLUS ANGLONA-COROS-FIGULINAS Distretto Socio-Sanitario n.1

REGOLAMENTO DELL ALBO DEL VOLONTARIATO SOCIALE DELL AMBITO PLUS ANGLONA-COROS-FIGULINAS Distretto Socio-Sanitario n.1 REGOLAMENTO DELL ALBO DEL VOLONTARIATO SOCIALE DELL AMBITO PLUS ANGLONA-COROS-FIGULINAS Distretto Socio-Sanitario n.1 Determinazione del Responsabile del Settore dei Servizi Sociali e Culturali n. 268

Dettagli

SETTORE POLITICHE SOCIALI

SETTORE POLITICHE SOCIALI SETTORE POLITICHE SOCIALI BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACCESSO A CORSI DI FORMAZIONE RIVOLTO A RAGAZZI/E APPARTENENTI A NUCLEI MONOGENITORIALI. Con testamento olografo datato

Dettagli

AVVISO 411/E. L incentivo di cui sopra è concesso nel rispetto della regola comunitaria in regime di de minimis.

AVVISO 411/E. L incentivo di cui sopra è concesso nel rispetto della regola comunitaria in regime di de minimis. AVVISO 411/E Allegato A) INCENTIVI ALLE IMPRESE PER L ASSUNZIONE DEGLI EX DETENUTI E DEI DETENUTI CON PERMESSO AI SENSI DELL ART. 21 LEGGE N.354/75 E DEL DECRETO-LEGGE N. 78/2013 1. Obiettivi e principi

Dettagli

ENTE CAPOFILA SAN GIORGIO DEL SANNIO AVVISO PUBBLICO

ENTE CAPOFILA SAN GIORGIO DEL SANNIO AVVISO PUBBLICO Prot. Gen. N. 2917 del 23 febbraio 2015 ENTE CAPOFILA SAN GIORGIO DEL SANNIO AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO DI AGENZIE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO AI FINI DELL EROGAZIONE DI

Dettagli

Allegato 1. Data di pubblicazione dell Avviso sul web: / / Data di scadenza della selezione : / /

Allegato 1. Data di pubblicazione dell Avviso sul web: / / Data di scadenza della selezione : / / Data di pubblicazione dell Avviso sul web: / / Data di scadenza della selezione : / / Allegato 1 AVVISO DI SELEZIONE Autorizzato con D.R./Delibera C.d.A. n. del Visto il Regolamento per il conferimento

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 1 ALLEGATO C Comune di ASUR AREA VASTA Unità Multidisciplinare per l età DICHIARAZIONE DI IMPEGNO PER L ASSISTENZA DOMICILIARE INDIRETTA AL DISABILE IN SITUAZIONE DI PARTICOLARE GRAVITA Io sottoscritto

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA C.A.P. 70024 Partita Iva 0036498722 Codice Fiscale 82000970721 PROVINCIA DI BARI REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI AGLI AVVOCATI ESTERNI (approvato con deliberazione

Dettagli

Misure economiche a sostegno delle famiglie con anziani ultra75enni Bando anno 2015

Misure economiche a sostegno delle famiglie con anziani ultra75enni Bando anno 2015 2015 Misure economiche a sostegno delle famiglie con anziani ultra75enni Bando anno 2015 Assessorato al Welfare Municipale Comune di Corbetta Sommario Finalità del Bando... 2 Definizioni.... 3 Chi può

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1621 DEL 27/12/2012 1/10 Unità proponente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: Avvio procedura di affidamento diretto servizio "sportello interculturale". Responsabile del procedimento:

Dettagli

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A REGIONE DEL VENETO SCADENZA del BANDO: 27 febbraio 2014 A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A AVVISO DI MOBILITA INTERNA n. 6 posti di Coll. Prof.le Sanitario Pers. Inf. - Infermiere Case manager

Dettagli

REGISTRO DEL VOLONTARIATO SOCIALE

REGISTRO DEL VOLONTARIATO SOCIALE 1 - perché non c è posto migliore della tua casa - REGISTRO DEL VOLONTARIATO SOCIALE per la realizzazione negli ambiti sociali n18 Sulmona e n. 17 Comunità Montana Peligna del progetto Inps/Gestione ex

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di n 1 Assistente gestione Risorse Umane - Profilo professionale Assistente gestione Risorse Umane Cat. C 1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia

Dettagli

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana. SERVIZIO SOCIALE E SANITA Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.it SELEZIONE PUBBLICA PER FORMAZIONE GRADUATORIA

Dettagli

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Home Care Premium perché non c è posto migliore della tua casa Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

FSE Investiamo nel vostro futuro. Agenzia formativa accreditata cod. PI0133

FSE Investiamo nel vostro futuro. Agenzia formativa accreditata cod. PI0133 La PROVINCIA DI PISA fra le attività di formazione professionale Finanziamenti POR FSE 2007-2013 e finanziamenti del Dipartimento Politiche per la famiglia della Regione Toscana, istituisce con Determina

Dettagli

ALLEGATO A PERSONE FISICHE

ALLEGATO A PERSONE FISICHE 1 ALLEGATO A PERSONE FISICHE MARCA DA BOLLO DA 16,00 OGGETTO: manifestazione d interesse diretta all assegnazione di locale in proprietà comunale da adibirsi a negozio di vicinato per la vendita di prodotti

Dettagli

COMUNE DI ARRONE PER LA FORMAZIONE DELL ALBO DEI VOLONTARI DEL COMUNE DI ARRONE

COMUNE DI ARRONE PER LA FORMAZIONE DELL ALBO DEI VOLONTARI DEL COMUNE DI ARRONE COMUNE DI ARRONE AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELL ALBO DEI VOLONTARI DEL COMUNE DI ARRONE 1 Descrizione delle attività di volontariato da svolgersi Il Comune di Arrone area Ufficio Tecnico, intende

Dettagli

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE In forza della delibera del Consiglio di Amministrazione del 09/07/2015 che prevede l assunzione di più profili a tempo indeterminato entro i termini previsti dal comma 118 dell art. 1, L. 190/2014 affinché

Dettagli

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE CON MANSIONE DI COORDINATORE DI SERVIZIO La Fondazione Venezia Servizi alla Persona ONLUS (di seguito denominata Fondazione), riconosciuta la personalità giuridica

Dettagli

Home Care Premium 2012 perché non c è posto migliore della tua casa

Home Care Premium 2012 perché non c è posto migliore della tua casa Home Care Premium 2012 perché non c è posto migliore della tua casa Assistenza Domiciliare ai Non Autosufficienti Utenti dell INPS - Gestione Ex Inpdap Pagina 1 di 8 Articolo 1 Oggetto e finalità dell

Dettagli

PREMIAZIONE DELLA FEDELTÀ AL LAVORO E PER IL PROGRESSO ECONOMICO BANDO DI CONCORSO ANNO 2014

PREMIAZIONE DELLA FEDELTÀ AL LAVORO E PER IL PROGRESSO ECONOMICO BANDO DI CONCORSO ANNO 2014 PREMIAZIONE DELLA FEDELTÀ AL LAVORO E PER IL PROGRESSO ECONOMICO LXIII (63 a ) edizione BANDO DI CONCORSO ANNO 2014 Scadenza: 30 giugno 2015 Per informazioni: via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO.

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO. AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO. Determinazione Direttore Generale dell Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,

Dettagli

Città di Bollate Provincia di Milano

Città di Bollate Provincia di Milano Avviso pubblico per la formazione dell Albo dei Volontari per attività di ausilio durante l entrata e l uscita degli scolari e dei bambini dai plessi scolastici e dagli asili del Comune di BOLLATE Il Comune

Dettagli

Comune di Caltanissetta

Comune di Caltanissetta Comune di Caltanissetta Comune Capofila del Distretto Socio-Sanitario D8 (Delia, Resuttano, Riesi, Santa Caterina Villarmosa, Sommatino) Piano di intervento Servizi di Cura per gli Anziani non autosufficienti

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di 2 Assistenti Informatici Profilo professionale Assistente Informatico Cat. C1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia di Milano IL DIRETTORE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 482 01/04/2015 Oggetto : Progetto HOME CARE PREMIUM 2014: presa d'atto

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO DI N 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO CAT. C - AREA DI ATTIVITA : SETTORE TECNICO UFFICIO AMBIENTE RISERVATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: Contrà S. Pietro, 60 36100 Vicenza Tel. 0444/218.811 Fax 0444/218.810 Vicenza, 19.11.2015 Prot. n. 6468 AVVISO PUBBLICO per la formazione di un elenco di professionisti per la sottoscrizione di CONTRATTI

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di n 1 Collaboratore Segreteria - Profilo professionale Collaboratore Servizi Amministrativi Cat. B 3 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia

Dettagli

o Busta paga; o Fattura per collaboratori o prestatori esterni soggetti ad IVA. c) Documento che attesta l avvenuto pagamento della prestazione;

o Busta paga; o Fattura per collaboratori o prestatori esterni soggetti ad IVA. c) Documento che attesta l avvenuto pagamento della prestazione; REGIONE CALABRIA Dipartimento Lavoro, Formazione professionale, Politiche Sociali, Cooperazione e Volontariato Via Lucrezia della Valle 88100 Catanzaro MODALITÀ OPERATIVE DI RENDICONTAZIONE DEI VOUCHER

Dettagli

Gara per corsi di madrelingua Inglese a.s. 2015/2016

Gara per corsi di madrelingua Inglese a.s. 2015/2016 Il Sistema di Qualità del Don Milani è certificato : UNI EN ISO 9001 2000 N SQ031295 10/06/2009 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Don L. MILANI MONTICHIARI BS Amministrazione Finanza e Marketing- Sistemi

Dettagli

SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro.

SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro. 17015 - CELLE LIGURE SERVIZI PER IL CITTADINO Bando per disoccupati/e per l'accesso a n. 5 inserimenti lavorativi con borsa lavoro. Si comunica che è pubblicato sul sito del Comune di Celle Ligure il disoccupati/e

Dettagli

Il candidato idoneo potrà essere chiamato a svolgere l'attività lavorativa nelle varie Sedi dell'ente indipendentemente dalla assegnazione iniziale.

Il candidato idoneo potrà essere chiamato a svolgere l'attività lavorativa nelle varie Sedi dell'ente indipendentemente dalla assegnazione iniziale. SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO (CON POSSIBILITA DI ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO) DI INFERMIERI (CATEGORIA D - C.C.N.L. COMPARTO SANITA ) 1 INDIZIONE SELEZIONE In

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE RLST - RAPPRESENTANTE PER I LAVORATORI PER LA SICUREZZA TERRITORIALE CUP: E13D13000110001

AVVISO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE RLST - RAPPRESENTANTE PER I LAVORATORI PER LA SICUREZZA TERRITORIALE CUP: E13D13000110001 AVVISO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE RLST - RAPPRESENTANTE PER I LAVORATORI PER LA SICUREZZA TERRITORIALE CUP: E13D13000110001 PUBBLICATO IN DATA: 10/08/2015 Ente incaricato delle

Dettagli

PLUS Ambito Territoriale Sassari, Porto Torres, Sorso e Stintino AVVISO PUBBLICO. per l iscrizione al registro pubblico degli assistenti familiari

PLUS Ambito Territoriale Sassari, Porto Torres, Sorso e Stintino AVVISO PUBBLICO. per l iscrizione al registro pubblico degli assistenti familiari PLUS Ambito Territoriale Sassari, Porto Torres, Sorso e Stintino AVVISO PUBBLICO per l iscrizione al registro pubblico degli assistenti familiari (EDUCATORI DOMICILIARI BADANTI - COLF) IL DIRIGENTE DEL

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE. Autorizzato con DRD n. 2817/2015

AVVISO DI SELEZIONE. Autorizzato con DRD n. 2817/2015 Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 26/11/2015 Data di scadenza della selezione: 18/12/2015 AVVISO DI SELEZIONE Autorizzato con DRD n. 2817/2015 - Visto il Regolamento per il conferimento a terzi

Dettagli

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE CON MANSIONE DI OPERATORE GENERICO DI ASSISTENZA La Fondazione Venezia Servizi alla Persona ONLUS (di seguito denominata Fondazione), riconosciuta la personalità

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA IL RETTORE Pubblicato in Albo web in data 2.11.2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA IL RETTORE Decreto n. 8963 del 2.11.2015 in conformità a quanto previsto dalla legge n. 240/2010 ed, in particolare, dall articolo

Dettagli

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 Avviso di mobilità volontaria esterna riservato a dipendenti di amministrazioni pubbliche di cui all art. 1 comma 2 del D.Lgs. 165/2001 e

Dettagli

OGGETTO, FINALITÀ ED OBIETTIVI L associazione OMNIA onlus, quale soggetto attuatore di vari interventi nel settore della formazione professionale e

OGGETTO, FINALITÀ ED OBIETTIVI L associazione OMNIA onlus, quale soggetto attuatore di vari interventi nel settore della formazione professionale e OGGETTO, FINALITÀ ED OBIETTIVI L associazione OMNIA onlus, quale soggetto attuatore di vari interventi nel settore della formazione professionale e del sociale, indice il seguente Avviso Pubblico per la

Dettagli

Il SEGRETARIO GENERALE

Il SEGRETARIO GENERALE Bologna, 1 Marzo 2013 Prot. n. 35/13 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AVENTE AD OGGETTO LA DEFINIZIONE DI UNA PROPOSTA DI LINEE GUIDA PER L ADEGUAMENTO ALLE REGOLE DI CONTABILITA

Dettagli

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE SOCIO ASSISTENZIALE IN FAVORE DI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI NON IN ADI/CDI

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE SOCIO ASSISTENZIALE IN FAVORE DI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI NON IN ADI/CDI PIANO SOCIALE DI ZONA ARACNE - AMBITO B3 DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE SOCIO ASSISTENZIALE IN FAVORE DI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI NON IN ADI/CDI (a valere sulle

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli