Manuale utente. bintec elmeg GmbH. Manuale utente. elmeg hybird. Utilizzo tramite telefono. Copyright Versione 4.0, 2013 bintec elmeg GmbH

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale utente. bintec elmeg GmbH. Manuale utente. elmeg hybird. Utilizzo tramite telefono. Copyright Versione 4.0, 2013 bintec elmeg GmbH"

Transcript

1 Manuale utente Manuale utente Utilizzo tramite telefono Copyright Versione 4.0,

2 Manuale utente Note legali Scopo del documento Il presente documento fa parte del Manuale dell'utente per l'installazione e la configurazione di apparecchi bintec elmeg. Per maggiori informazioni sulle versioni software più attuali si consiglia di leggere comunque anche le Release notes soprattutto se si intende effettuare l'aggiornamento del software a una versione più recente. Le Release notes più attuali sono riportate all'indirizzo Responsabilità Il contenuto del manuale è stato preparato con estrema cura. Le indicazioni riportate nel manuale però non rappresentano la garanzia delle caratteristiche del prodotto. è responsabile esclusivamente in base a quanto stabilito nelle Condizioni di acquisto e fornitura e non si assume responsabilità alcuna per imprecisioni e/o lacune tecniche. Le informazioni del manuale possono essere modificate senza preavviso. Informazioni aggiuntive e le Release notes per gateway bintec elmeg sono riportate all'indirizzo I prodotti bintec elmeg generano in funzione della configurazione di sistema collegamenti WAN. Per evitare costi aggiuntivi, si consiglia di monitorare il prodotto. non è responsabile per la perdita di dati, per costi e danni di connessione indesiderati generati dal funzionamento incontrollato del prodotto. Marchi bintec elmeg e il logo bintec elmeg, bintec e il logo bintec, elmeg e il logo elmeg sono marchi registrati di. Le società e i nomi dei prodotti citati sono di norma marchi di fabbrica delle corrispondenti società o dei corrispondenti produttori. Copyright Tutti i diritti riservati. Senza il consenso scritto della ditta non è possibile la riproduzione o qualsiasi altro tipo di elaborazione in un formato qualsiasi di parti del manuale. Senza il consenso della ditta non è possibile neanche la rielaborazione in particolare la traduzione della documentazione. Direttive e norme Le informazioni sulle direttive e le norme sono riportate nelle dichiarazioni di conformità all'indirizzo Come contattare, Südwestpark 94, D Norimberga, Germania, Telefono: , Fax: Teldat France S.A.S., 6/8 Avenue de la Grande Lande, F Gradignan, Francia, Telefono: , Fax: Internet: 2

3 Sommario Sommario Capitolo 1 Introduzione Capitolo 2 Utilizzo tramite telefono Icone Chiamate Costi di collegamento o di conversazione Menu di sistema dell'impianto Assistenza Configurazione tramite i telefoni IP e analogici Sistema di posta vocale Indice i

4 Sommario ii

5 1 Introduzione Capitolo 1 Introduzione Le presenti istruzioni d'uso si riferiscono alle operazioni relative a. Il sistema, che può essere utilizzato a livello privato o in ambiente di lavoro, offre un servizio specifico in modo semplice e comodo. Sono sufficienti pochi minuti per eseguire le funzioni di necessarie per provare tutta la gamma di possibilità disponibili. Per informazioni sulle norme da rispettare nell'utilizzo di, consultare le avvertenze di sicurezza riportate nelle Istruzioni per il montaggio. 1

6 Capitolo 2.1 Icone Queste procedure non valgono per i telefoni SIP. Consultare a tal fine il manuale del telefono. è possibile che i vari terminali non presentino segnali di centrale, cadenze di segnalazione e procedure di utilizzo analoghe. Questa icona invita a sollevare il ricevitore. Questa icona indica lo stato della chiamata. Il ricevitore è stato sollevato. Questa icona invita a riagganciare il ricevitore oppure il telefono è inattivo. Questa icona indica una segnalazione a un terminale, ad esempio lo squillo del telefono. Questa icona invita alla selezione di un numero telefonico. Una di queste icone invita alla selezione della cifra oppure del carattere indicati. Queste icone indicano una serie di cifre o caratteri che si possono utilizzare. Questa icona invita alla selezione di una determinata cifra o di un determinato carattere di un elenco o di una tabella. Questa icona invita a premere il tasto Flash (tasto di segnalazione). Questa icona indica un segnale di conferma udibile dal ricevitore. Questa icona indica una conferenza. La selezione di un numero telefonico tramite provider SIP richiede un'attesa di circa 5 secondi dopo l'inserimento dell'ultima cifra. Premendo invece il tasto Cancelletto dopo l'ultima cifra del numero telefonico, questo verrà selezionato immediatamente. In questo caso il terminale finale deve poter selezionare il presente in. 2.2 Chiamate Informazioni sull'utilizzo e sul funzionamento dei telefoni Non tutte le funzioni descritte sono rese disponibili dal gestore di rete. Rivolgersi al gestore di rete per sapere quali funzioni sono incluse e quali dovranno essere richieste separatamente. È possibile che alcuni terminali prevedano procedure proprie e specifiche dell'apparecchio per le funzioni descritte. In tal caso, consultare le rispettive istruzioni d'uso dei terminali. Nelle procedure descritte di seguito viene illustrato come esempio unicamente il collegamento telefonico, vale a dire una conversazione tra interlocutori. Per i telefoni analogici, sono descritte esclusivamente le funzioni per i terminali DTMF con tasto Flash. I telefoni di sistema dispongono di funzioni proprie. Si raccomanda, pertanto, di controllare nelle istruzioni d'uso dei telefoni di sistema se le procedure con codice indicate nel presente documento vengono supportate. Le funzioni previste per i terminali analogici possono essere utilizzate soltanto da terminali che effettuano la selezio- 2

7 ne secondo la segnalazione in multifrequenza a doppia tonalità e dispongono del tasto Flash. Il riconoscimento della lunghezza flash può essere impostato nella configurazione. Nei terminali analogici che si avvalgono della modalità di selezione a impulsi, non possono essere utilizzate le funzioni né i codici contenenti oppure. La modalità di selezione a impulsi viene riconosciuta automaticamente dopo la selezione di una cifra >. Se per il telefono è stato impostato l' Impegno automatico della linea, prima di ogni procedura interna è necessario premere il tasto dopo aver sollevato il ricevitore. L'icona della funzione corrispondente è analoga all'icona, ma con sfondo scuro, come illustrato di seguito. Alzare il ricevitore. Digitare il numero interno. Rispondere alla chiamata dal proprio telefono Chiamate esterne consente diverse possibilità per le chiamate esterne: Mediante connettori ISDN Tramite connettori VoIP esterni Selezione del collegamento esterno Se si desidera un collegamento esterno, cerca di avviare un collegamento al provider previsto. In mancanza di collegamento, se è impostato un fallback automatico, è possibile selezionare il provider successivo. Se il collegamento è ancora assente, si sente il segnale di occupato. Tenere presente che nel passaggio a un'altra rete è possibile che siano applicati costi aggiunti del rispettivo gestore della rete. Regole di selezione Nella configurazione è previsto il canale di collegamento da utilizzare. Nella configurazione si possono stabilire le regole di selezione. Nelle regole di selezione si possono registrare numeri telefonici completi o parziali. Durante la selezione di un numero lo riconosce e seleziona il numero tramite il collegamento previsto. I numeri registrati nelle regole di selezione sono controllati dall'elenco di blocco in modo che non sia possibile selezionare i numeri bloccati o parte di un numero tramite questo collegamento. I numeri di emergenza non rientrano nelle regole di selezione o nell'elenco di blocco. Funzioni gateway I collegamenti esterni via VoIP e ISDN sono possibili da tutti i dispositivi terminali interni collegati. Se avviene il passaggio da connettori ISDN al connettore VoIP o viceversa, il numero dei collegamenti dipende dall'utilizzo del modulo DSP. Telefonia VoIP Tramite Internet l'utente ha la possibilità di effettuare e ricevere chiamate da e verso tutti i telefoni interni collegati. Tramite VoIP sono inoltre possibili fino a quattro collegamenti esterni. Il numero di collegamenti dipende da svariati parametri: La disponibilità di canali DSP liberi di La larghezza di banda disponibile del collegamento VoIP I provider SIP configurati disponibili 3

8 Quando si alza il ricevitore per l'impegno automatico della linea, tenta di avviare un collegamento. Se non è possibile, ha luogo il fallback automatico sul provider successivo registrato. Tenere presente che questa chiamata non è gratuita. Provider VoIP Con alcuni numeri telefonici è possibile impostare fino a quattro account SIP. Connettore ISDN dispone di connettori ISDN. I due canali B di un connettore ISDN consentono di eseguire due collegamenti esterni simultanei. Questi collegamenti possono coesistere simultaneamente anche con diversi interlocutori. È possibile ad esempio chiamare un interlocutore esterno e contemporaneamente trasferire dati dal proprio PC a un altro interlocutore. Quando si avvia una conversazione esterna tramite, invia automaticamente il numero telefonico e il rilevamento dei servizi (riconosce di quale dispositivo terminale si tratta, ad es. telefono, telefax). Ciò consente di chiamare soltanto il dispositivo terminale con lo stesso rilevamento dei servizi (telefono chiama telefono, telefax gruppo 4 chiama telefax gruppo 4). Se un collegamento di un dispositivo terminale di è impostato per dispositivi multifunzione, le chiamate esterne con rilevamento dei servizi interurbana analogica, interurbana ISDN e tipo telefax vengono segnalate al dispositivo terminale. All'avvio di una conversazione esterna viene inviato in questo caso un rilevamento interurbana analogica. Accesso a un collegamento esterno Non tutti i telefoni devono poter eseguire telefonate in tutto il mondo. Alcuni telefoni ad esempio devono eseguire soltanto telefonate locali. Per ciascun utente di è possibile impostare nella configurazione un'autorizzazione singola (Autorizzazione impegno di linea) per i collegamenti in uscita (esterni). Sono possibili sei autorizzazioni: Autorizzazione impegno di linea internazionale ( ): Autorizzazione selezione illimitata Autorizzazione impegno di linea nazionale ( ): Autorizzazione di selezione per interurbane nazionali (impossibile selezionare 00) Autorizzazione impegno di linea per chiamate locali ( ): Autorizzazione di selezione per chiamate locali (impossibile selezionare 0 e 00) Autorizzazione impegno di linea limitata ( ): L'utente è raggiungibile dall'esterno per le chiamate in entrata ma può eseguire soltanto chiamate interne. Assenza di autorizzazione impegno di linea ( ): L'utente è autorizzato soltanto a chiamate interne. Tenere presente che le limitazioni delle autorizzazioni sono possibili attraverso gli inserimenti nella lista di blocco di. Numero telefonico in uscita Nella configurazione stabilire quale numero telefonico viene inviato con il collegamento in uscita tramite il rispettivo provider (priorità numero). Si possono inoltre selezionare fino a due numeri alternativi (VoIP o ISDN), anche quello di un altro provider. Se l'invio della priorità numero non è possibile, viene inviato uno di questi numeri. L'invio del numero telefonico può anche essere soppresso. Quando si inserisce un numero tramite un provider SIP, l'avvio della selezione avviene circa 5 secondi dopo l'inserimento dell'ultima cifra. Premendo invece il tasto Cancelletto dopo l'ultima cifra del numero telefonico, questo verrà selezionato immediatamente. 4

9 2.2.2 Impegno della linea Impegno automatico della linea A sono collegati molti dispositivi terminali che eseguono spesso chiamate esterne e raramente chiamate interne (ad es. fax o telefoni a gettone). In questo caso è possibile che i dispositivi terminali possano avviare una chiamate esterna appena viene sollevato il ricevitore. Con l'impegno automatico della linea per questi terminali decade la selezione con il codice linea. Dopo aver sollevato il ricevitore si è subito collegati all'esterno e si sente il segnale di selezione della centrale. Si può subito iniziare con la selezione esterna. Se si desidera selezionare un interno, è sufficiente sollevare il ricevitore, premere il tasto e successivamente la selezione interna. Se un utente con impegno automatico della linea riceve una chiamata interna, in base alla configurazione il numero del chiamante viene visualizzato con un davanti. Ad esempio il numero può essere selezionato direttamente dall'elenco chiamate Impegno manuale della linea In caso di impegno manuale della linea è necessario impegnare prima il collegamento esterno con il codice (è possibile modificarlo nella configurazione), poi si può iniziare con la selezione. Per selezionare un interno, dopo aver sollevato il ricevitore è possibile iniziare subito con la selezione dell'interno. Per ottenere il collegamento esterno, se si è autorizzati, è necessario utilizzare sempre. Tenere presente che alcuni dispositivi terminali con selezione automatica dispongono di impegno automatico della linea diverso per l'immissione del numero telefonico. Alcune versioni presenti sul mercato potrebbero non disporre del tasto. consente di impostare singolarmente per ciascuna classe di autorizzazione l'impegno automatico della linea. È possibile impostare se per le chiamate interne è necessario digitare prima del numero. Una chiamata interna può essere segnalata a un utente interno con impegno automatico della linea tramite il codice interno, anche se il telefono non è dotato autonomamente di questa funzione. antepone automaticamente il codice interno al numero da visualizzare. In caso di richiamata (ad es. dall'elenco chiamate) il numero può essere selezionato subito. Chiamate esterne senza impegno automatico della linea Digitare il codice linea. Verrà emesso il segnale di selezione. oppure Digitare il codice. Selezionare il numero esterno desiderato. Si sente il segnale di libero. L'interlocutore viene chiamato. L'interlocutore selezionato solleva il ricevitore. Viene avviata la conversazione esterna. Terminare la chiamata riagganciando il ricevitore. 5

10 Chiamate esterne con impegno automatico della linea Selezionare il numero esterno desiderato. Si sente il segnale di libero. L'interlocutore viene chiamato. L'interlocutore selezionato solleva il ricevitore. Viene avviata la conversazione esterna. Terminare la chiamata riagganciando il ricevitore Fascio Si desidera assegnare agli utenti interni di determinati connettori esterni per i collegamenti in uscita. Questi collegamenti esterni possono essere raggruppati in fasci e messi a disposizione dei partecipanti per le chiamate in uscita mediante la classe di autorizzazione. In questo modo, tutti i partecipanti avviano la selezione esterna con lo stesso codice linea, ma possono stabilire una sola connessione con il fascio loro assegnato. È possibile creare fino a 100 fasci Il codice per l'impegno del fascio può essere modificato ( Codici modificabili). All'avvio di una conversazione esterna tramite il codice linea o l'impegno automatico della linea per la generazione del collegamento viene utilizzato un fascio consentito per l'utente. Se l'utente è autorizzato per più fasci, il collegamento viene costruito con il primo fascio consentito. Se un fascio è impegnato, viene utilizzato il fascio successivo consentito. Se tutti i fasci consentiti sono impegnati, l'utente sente il segnale di occupato. Sequenza di impegno di un fascio I connettori esterni sono ad esempio: Connettore ISDN tramite NTBA Terminale IP tramite connettore VoIP Se in sono presenti più collegamenti verso l'esterno, l'impegno avviene nella sequenza dei connettori nel fascio come previsto dalla configurazione. Impegno mirato di un fascio Oltre all'impegno generale, un utente interno può eseguire anche l'impegno di un fascio in modo mirato. A tal fine, la connessione esterna viene avviata con il codice corrispondente per la chiamata dello specifico fascio e non selezionando il codice linea. Per eseguire un impegno mirato del fascio, è necessario che l'utente disponga dell'autorizzazione. Tale autorizzazione può comprendere anche i fasci che l'utente altrimenti non potrebbe impegnare con il codice 0. Se un utente non dispone dell'autorizzazione per l'impegno mirato del fascio oppure il fascio selezionato è impegnato, dopo la selezione del codice si sente un segnale di occupato. Se per un utente è stato impostato l' Impegno automatico della linea, prima di impegnare il fascio in modo mirato è necessario premere il tasto e quindi selezionare il codice per avviare l'impegno del fascio. I collegamenti in entrata vengono segnalati tramite le varianti di chiamata indipendentemente dalla struttura del fascio. Un utente può impegnare i fasci (anche mirato) solo se sono consentiti per lui nella configurazione. Nell'impegno dei fasci (anche nell'impegno mirato dei fasci) il numero configurato viene visualizzato al chiamante. 6

11 Selezionare un fascio (01-99). Selezionare il numero esterno desiderato. Si sente il segnale di libero. L'interlocutore viene chiamato. L'interlocutore selezionato solleva il ricevitore. Viene avviata la conversazione esterna. Terminare la chiamata riagganciando il ricevitore Chiamate interne Tutte le conversazioni, trasmissioni fax o dati effettuate tra dispositivi terminali analogici rappresentano collegamenti interni. Questi collegamenti sono gratuiti. Se dopo aver sollevato il ricevitore si sente il segnale di selezione speciale, ciò indica una funzione attivata (ad es. deviazione di chiamata). È comunque possibile eseguire la selezione. Chiamate interne senza accesso automatico alla linea Selezionare il numero interno desiderato. Si sente il segnale di libero. L'interlocutore viene chiamato. L'interlocutore selezionato solleva il ricevitore. Viene avviata la conversazione interna. Terminare la chiamata riagganciando il ricevitore. Chiamate interne con impegno automatico della linea Premere il tasto * Selezionare il numero interno desiderato. Si sente il segnale di libero. L'interlocutore viene chiamato. L'interlocutore selezionato solleva il ricevitore. Viene avviata la conversazione interna. Terminare la chiamata riagganciando il ricevitore. Ricezione chiamate Il telefono squilla. Viene avviata la conversazione. Terminare la chiamata riagganciando il ricevitore. 7

12 2.2.5 Rispondere alle chiamate entranti su assente (Pick up) Rispondere alle chiamate del gruppo La funzione pick up può essere usata soltanto all'interno del gruppo pick up al quale è assegnato il dispositivo terminale. Descrizione Viene segnalata una chiamata al telefono di un collega, il quale non si trova però al momento nella sua postazione di lavoro. Esistono due opzioni per rispondere al chiamante. È possibile alzarsi e recarsi fisicamente al telefono del collega oppure è possibile accettare la chiamata al proprio collega sul proprio telefono. Rispondere alla chiamata del gruppo Digitando un codice, è possibile accettare una chiamata diretta a un altro telefono. L'accettazione di una chiamata diretta a terzi è possibile solo all'interno del gruppo al quale un partecipante è stato assegnato nella configurazione. Nelle impostazioni di base tutti gli utenti (tutti i numeri interni) sono assegnati al gruppo. Non è possibile rispondere alle chiamate intermedie aperte. Digitare il codice. Rispondere alla chiamata dal proprio telefono. Ripresa delle chiamate da segreteria telefonica Digitare il codice. Rispondere alla chiamata dal proprio telefono. Rispondere alle chiamate di un determinato utente Il codice e la selezione del numero dell'utente consentono di rispondere a una chiamata segnalata a un altro telefono. In questo caso è possibile rispondere a una chiamata a livello di gruppo. Non è possibile rispondere alle chiamate intermedie aperte. Digitare il codice. Selezionare il numero dell'utente interno. Premere il tasto #. Rispondere alla chiamata dal proprio telefono Ripetizione automatica chiamata su occupato o su mancata risposta Questa funzione può essere usata unicamente con telefoni che permettono la postselezione. Non è possibile attivare la richiamata automatica da un collegamento di chiamata intermedia. 8

13 Le richiamate esterne nella rete ISDN vengono eliminate automaticamente dopo un determinato lasso di tempo stabilito dalla centrale pubblica. Impostare la richiamata per i telefoni analogici È stato chiamato un utente interno o esterno. L'utente è occupato o non risponde. Digitare il codice. Appena l'utente contattato riaggancia, l'utente che ha effettuato la chiamata viene avvisato. Se si solleva il ricevitore l'interlocutore per il quale è stata richiesta la richiamata viene a sua volta chiamato. Dal momento in cui solleva il ricevitore, la conversazione può iniziare. Impostare la richiamata su occupato per i telefoni ISDN Questa funzione viene supportata per i telefoni di nel connettore ISDN interno. Per i dettagli sull'utilizzo consultare le istruzioni d'uso del proprio telefono ISDN. Eliminare le richiamate automatiche nei telefoni analogici Con la procedura descritta di seguito è possibile eliminare l'impostazione di richiamata automatica delle chiamate interne ed esterne su occupato o su mancata risposta. Digitare il codice Come impedire temporaneamente la visualizzazione del proprio numero Se 'interlocutore non deve riconoscere già prima di sollevare il ricevitore che state chiamando, è possibile nascondere il proprio numero in modo mirato per la conversazione successiva. La selezione di un codice consente di nascondere la visualizzazione del numero per l'interlocutore successivo. Inserire il codice subito prima di inserire il numero dell'interlocutore desiderato. Per i terminali analogici viene disattivata la visualizzazione del proprio numero eseguendo la procedura di seguito descritta. Per i terminali SIP/ISDN consultare le rispettive istruzioni d'uso. Questa impostazione è valida soltanto per la conversazione successiva (temporanea). Se si desidera nascondere più volte il proprio numero, è necessario inserire il codice sempre ogni volta prima di inserire il numero di destinazione. A tale scopo deve essere stata richiesta la funzione soppressione del numero telefonico per singola chiamata al gestore della rete. 9

14 Come impedire temporaneamente la visualizzazione del proprio numero Digitare il codice. Selezionare il numero dell'utente desiderato Selezione breve dalla rubrica Nella vostra azienda i vostri dipendenti devono fare telefonate a molti clienti. offre la possibilità di utilizzare la rubrica. Non è necessario inserire il numero del cliente, è sufficiente cercare il nome sul display di un telefono di sistema e avviare la selezione. I nomi e i numeri di telefono dei clienti possono essere gestiti a livello centrale da un membro del personale. Se chiama un cliente di cui è stato inserito il nome nella rubrica, il nome del cliente verrà visualizzato sul display del telefono di sistema. L'inserimento di una voce di rubrica viene ordinato in un indice. Mediante questo indice i telefoni autorizzati possono avviare una selezione breve dalla rubrica. Premere il tasto * e il tasto #. Selezionare l'indice di selezione breve ( ). L'interlocutore viene chiamato. Viene avviata la conversazione Annuncio È possibile utilizzare l'annuncio sia da che verso telefoni di sistema. Nei telefoni ISDN per sapere se è supportata la funzione Annuncio, consultare le relative istruzioni d'uso. Telefoni di sistema I telefoni di sistema possono avviare un annuncio tramite il menu del telefono di sistema o un tasto funzione programmato. Quando l'annuncio viene avviato attraverso un tasto funzione, sul display del telefono di sistema vengono visualizzati gli annunci come durante un normale stato di connessione e il LED del tasto annuncio si accende. Per terminare dell'annuncio è possibile premere di nuovo il tasto funzione o il tasto Altoparlante. Al termine dell'annuncio, il LED si spegne nuovamente. Se un telefono di sistema riceve un annuncio, sul display del telefono verrà visualizzato il numero dell'annunciante. L'annuncio viene dato con un segnale di conferma positivo attraverso l'altoparlante. L'annuncio può essere annullato premendo il tasto ESC. Per bloccare o consentire annunci, su un telefono di sistema è possibile analogamente configurare un tasto funzione insieme al LED corrispondente. Annuncio a un unico destinatario La selezione di un numero interno consente di eseguire l'annuncio in modo mirato. L'annuncio può essere consentito o bloccato dall'utente di destinazione (solo telefono di sistema). L'annuncio viene comunicato all'utente di destinazione e all'annunciatore con un segnale di conferma. Annuncio a team È possibile dare un annuncio a un team selezionando un numero di team. I componenti del team ascoltano l'annuncio simultaneamente. L'annuncio viene comunicato agli utenti di destinazione e all' annunciatore con un se10

15 gnale di conferma. L'annuncio a un team è possibile anche in risposta a una chiamata intermedia. Durante l'annuncio a un team potrebbe essere necessario attendere fino a quattro secondi prima che venga stabilita la connessione ai singoli componenti del team. L'annuncio viene quindi esteso ai componenti del team che in questo frattempo lo hanno accettato. Gli annunci vengono accettati automaticamente dai telefoni chiamati attivando la funzione altoparlante quando: il telefono si trova in stato di inattività. è impostato l'annuncio la funzione di non disturbare non è attivata. Effettuare l'annuncio Digitare il codice. Digitare il numero interno o del team. Eseguire l'annuncio Controllo ambientale Si desidera eseguire il controllo acustico di una stanza. Installare nella stanza un telefono collegato a. Una procedura consente di impostare questo telefono come telefono sorvegliato. Da ogni telefono interno o esterno autorizzato è possibile selezionare questo telefono ed eseguire il controllo acustico della stanza. Un utente interno di viene impostato come telefono sorvegliante. A tal fine è necessario sollevare il ricevitore del telefono in questione oppure attivare il vivavoce e infine inserire un codice. Dopo l'inserimento del codice non è possibile riagganciare il ricevitore oppure disattivare il vivavoce. A questo punto è consentito il controllo ambientale tramite questo telefono. Per tutta la durata di questo servizio il telefono non è raggiungibile per le normali telefonate. Non è possibile utilizzare questa funzione nella chiamata intermedia, nella deviazione di chiamata o nella chiamata ai team. Dopo ogni configurazione di il controllo ambientale viene disattivato e deve essere nuovamente consentito e impostato. Attivare il controllo ambientale per un telefono interno Digitare il codice. Non riagganciare. Non disattivare il vivavoce. Controllo ambientale dal telefono interno Ora viene accettata automaticamente una chiamata interna al telefono che esegue il controllo ambientale (selezione diretta del numero del telefono) e viene stabilito un collegamento. Il chiamante può controllare acusticamente la stanza, dove si trova il telefono in questione, tramite questo collegamento. Sollevare il ricevitore dal quale si desidera eseguire il controllo ambientale. Si sente il se 11

16 gnale interno di invito alla selezione. Selezionare il numero interno del telefono da controllare. Il controllo ambientale è in funzione. Controllo ambientale da telefoni esterni Il chiamante può controllare acusticamente la stanza, dove si trova il telefono in questione, tramite questo collegamento. Il controllo ambientale può essere consentito soltanto nel telefono stesso che esegue il controllo. Sollevare il ricevitore del telefono esterno dal quale si desidera eseguire il controllo ambientale. Selezionare il numero esterno dell'impianto configurato nel menu Numerazione->Assegn. chiamata->assegnazione chiamata in Assegnazione per la. Se la telefonia da remoto è consentita e a questo punto possibile, si sente il segnale di selezione speciale di. Convertire il telefono sulla postselezione oppure utilizzare un telecomando con postselezione. Immettere il PIN2 a 6 cifre. Selezionare il numero del telefono da controllare. Il controllo ambientale è in funzione. Terminare Controllo ambientale Se il controllo ambientale viene terminato dal chiamante, la funzione resta nel telefono che esegue il controllo. È possibile un nuovo controllo ambientale da un telefono interno o esterno. Se viene riagganciato il ricevitore del telefono che esegue il controllo ambientale oppure viene disattivato il vivavoce, non sono più possibili altri collegamenti per il controllo ambientale. La funzione viene quindi disattivata Assegnazione numeri di progetto/numeri mandante Vengono eseguite delle telefonate da attribuire poi al conto dell'interlocutore. Durante la conversazione è possibile inserire il numero di progetto per il rispettivo collegamento. Per la valutazione dei record di dati di collegamento (ad es. con un programma di tariffazione) è possibile calcolare le telefonate in base al telefono del cliente specifico. A un collegamento da avviare o esistente è possibile assegnare manualmente un numero di progetto di massimo 6 posizioni. Questo numero di progetto viene salvato nel rispettivo record di dati del collegamento. Per i collegamenti in uscita viene sempre salvato un record di dati di collegamento. Per i collegamenti in entrata è possibile stabilire se il record di dati deve essere salvato sempre oppure soltanto in caso di assegnazione di un numero di progetto. Quando vengono emessi i record di dati tramite il programma di riepilogo dei costi è possibile ad esempio identificare singolarmente tali record, ordinarli, filtrarli o riassumerli in base al numero di progetto. Numero di progetto per una conversazione avviata dal proprio telefono 12

17 Digitare il codice. Inserire il numero di progetto (max. 6 caratteri). Premere il tasto #. Digitare il numero. Numero di progetto per una chiamata esterna verso il terminale ISDN Questa funzione può essere usata al dispositivo terminale ISDN se questo supporta la funzione rete diretta (keypad) con la conversazione in corso. Nel corso di una conversazione si desidera registrare la conversazione stessa per un progetto. Nel corso di una conversazione si desidera registrare la conversazione stessa per un progetto. Digitare il codice. Inserire il numero di progetto (max. 6 caratteri). Premere il tasto #. Proseguire la conversazione. Numero di progetto per una chiamata esterna Questa funzione può essere usata al dispositivo terminale analogico o ISDN se questo non supporta la funzione rete diretta (keypad) con la conversazione in corso. Nel corso di una conversazione si desidera registrare la conversazione stessa per un progetto. Nel corso di una conversazione si desidera registrare la conversazione stessa per un progetto. Premere il tasto R. Si sente il segnale interno di invito alla selezione. Digitare il codice. Inserire il numero di progetto (max. 6 caratteri). Premere il tasto #. Premere il tasto R. Proseguire la conversazione Invio di fax da dispositivo multifunzione Si dispone di un dispositivo terminale analogico con fax, telefono e segretaria telefonica integrati. Di norma in elmeg hybird sono necessarie tre diverse configurazioni. Se questo collegamento viene impostato come dispositivo multifunzione, è possibile utilizzare tutta la gamma delle funzioni. Tutte le chiamate possono essere segnalate a questo dispositivo. Inoltre prima di eseguire un collegamento esterno è possibile scegliere se avviare il fax o il telefono. Se è stato impostato un collegamento analogico di un dispositivo terminale di per apparecchi multifun- 13

18 zione, tutte le chiamate vengono accettate indipendentemente dal servizio. In caso di impegno della linea tramite codice è possibile inviare il rilevamento telefax gruppo 3 indipendentemente dalla configurazione del collegamento analogico. Per la selezione di viene inviato il rilevamento telefonia analogica. Es.: non è possibile raggiungere un telefax del gruppo 3 che viene attivato con rilevamento in un ISDN remoto. Con la selezione del codice invia il rilevamento Telefax gruppo 3. L'impianto ISDN remoto riconosce il servizio e si collega al telefax. Se nella configurazione un collegamento viene impostato come dispositivo multifunzione, gli avvisi di chiamata non sono consentiti. Verrà emesso il segnale di selezione interno. Corrisponde a un segnale di selezione continuo poiché il telefax lo richiede per la funzione corretta. Si desidera inviare un fax e trasmettere contestualmente il codice identificativo!!. Digitare il codice ". Inserire il numero esterno. Viene chiamato il fax esterno Chiamata diretta Si desidera impostare un telefono in modo che sia possibile un collegamento a un determinato numero anche senza inserimento del numero (ad es. telefono di chiamate di emergenza). L'utente si trova fuori casa, C'è comunque qualcuno in casa che in caso di necessità deve raggiungere telefonicamente in modo rapido e semplice (ad es. bambini o persone anziane). Se è stata impostata per uno o più telefoni la funzione Chiamata diretta è sufficiente sollevare il ricevitore del rispettivo telefono. Dopo il tempo stabilito nella configurazione senza aver selezionato alcun numero, seleziona automaticamente il numero della chiamata diretta impostata. Telefonate con chiamata diretta attiva Iniziare a selezionare il numero telefonico entro il periodo di tempo configurato. Attendere. Dopo il tempo preconfigurato viene chiamato il numero di destinazione Chiamata intermedia Si effettua una conversazione con un cliente. Per rispondere correttamente alle domande del cliente, si desidera prima confrontarsi con un collega. Dopo aver parlato con il collega, è possibile continuare la conversazione e dare al cliente le informazioni corrette. La chiamata intermedia consente di interrompere una conversazione interna o esterna per eseguire una richiamata. La richiamata può essere eseguita come chiamata interna o esterna. L'utente non può ascoltare la conversazione della richiamata. Al termine della richiamata, è possibile riprendere la prima conversazione. Se programmata, l'utente in attesa può ascoltare una musica d'attesa oppure un annuncio. Durante una conversazione è possibile chiamare in qualsiasi momento un altro interlocutore. Durante di una conversazione, si desidera chiamare un altro interlocutore. Premere il tasto R. Si sente il segnale interno di invito alla selezione. Se si desidera parlare con un interlocutore esterno, digitare prima lo. Se dopo la selezione dello viene emesso il segnale di occupato, significa che il telefono non è abilitato 14

19 oppure che la linea selezionata è occupata. Digitare il numero dell'interlocutore desiderato. Si sente il segnale di libero. L'interlocutore viene chiamato. L'interlocutore solleva il ricevitore. Viene avviata la conversazione. Per terminare la richiamata intermedia, premere il tasto di interruzione del telefono ISDN. Con l'uso dei telefoni analogici: Premere # per interrompere il collegamento in attesa. Il collegamento in corso rimane attivo. Premere #$ per interrompere il collegamento in corso e tornare al collegamento in attesa. La conversazione può proseguire. Avvio di una chiamata intermedia aperta È in corso una chiamata esterna e si desidera trasferirla come chiamata intermedia aperta. Premere il tasto R. Si sente il segnale interno di invito alla selezione. Digitare il codice $. La chiamata esterna viene messa in attesa. Risposta a una chiamata intermedia aperta Si desidera rispondere a una chiamata intermedia aperta. Digitare il codice fisso $. La chiamata è stata accettata Avviso di chiamata Terminali analogici L'opzione Avviso di chiamata può essere impostata separatamente per ogni partecipante. Per consentire o non consentire l'avviso di chiamata, basta impostare la configurazione o digitare un codice durante l'uso. I dispositivi terminali sentono l'avviso di chiamata in attesa di. Il numero dell'avviso di chiamata può essere visualizzato sul display del telefono analogico se questo dispone della funzione corrispondente (CLIP off Hook). Nel terminali analogici la funzione CLIP off Hook è disattivata per impostazione predefinita, ma può essere attivata tramite la configurazione. In è possibile eseguire chiamate in attesa solo su un numero limitato di collegamenti analogici. Quando viene raggiunto il numero massimo di avvisi di chiamata su connessioni analogiche, una successiva chiamata in attesa troverà in risposta il segnale di occupato. Trasferire la conversazione in corso da telefoni analogici Quando durante una chiamata si sente il segnale di avviso durante una conversazione, è possibile accettare la conversazione e trasferire quella in corso. È disponibile una procedura che consente di trasferire la conversazione in corso e accettare la chiamata in attesa. In questo caso, tenere presente quanto segue: 15

20 Ogni numero selezionato viene accettato da. Dopo la procedura gli utenti e l'utente in attesa vengono collegati subito (senza segnali di conferma). Il trasferimento sul proprio numero è possibile, viene quindi dato il segnale di chiamata in attesa. È possibile selezionare utenti di destinazione interni, esterni e team Se il numero di destinazione non è valido o occupato, viene effettuata una richiamata. Se non vengono utilizzate le opzioni di trasferimento dell'utente di destinazione, viene eseguita una richiamata Se l'utente è libero, dopo il tempo impostato dall'utente viene eseguita la richiamata Nel trasferimento a un numero team non viene eseguita alcuna richiamata se il team è occupato o non raggiungibile Nel trasferimento a un numero team viene supportata soltanto la richiamata in caso di mancata risposta L'avviso di chiamata non è possibile: in caso di chiamate in conferenza con la funzione non disturbare (terminali analogici) in presenza di annuncio in presenza di controllo ambientale in presenza di annuncio nei dispositivi terminali per i quali è impostata la funzione di protezione dei dati (ad es. fax, modem) Nello stato di selezione di un utente (il ricevitore è sollevato ma non è ancora in corso alcuna conversazione). In caso di blocco di chiamate in attesa In caso di un numero team. Per gli utenti team analogici non viene eseguito l'avviso di chiamata Terminali ISDN Per l'impostazione e l'utilizzo dell'avviso di chiamata, consultare le istruzioni d'uso dei terminali. I terminali ISDN utilizzano segnali propri per segnalare l'avviso di chiamata. I telefoni ISDN possono inoltrare un avviso di chiamata a un altro utente anche mediante la funzione Call Deflection. Consentire / bloccare avvisi di chiamata Selezionare il tasto * o il tasto # -Taste (consentire/bloccare). Digitare il codice $". Risposta a un avviso di chiamata (chiamata intermedia verso l'interlocutore in avviso di chiamata) È in corso una conversazione. Viene ricevuta la chiamata di un secondo interlocutore. Si sente l'avviso di chiamata in attesa. Digitare il codice #. Si è collegati con l'interlocutore in avviso di chiamata. La prima chiamata resta in attesa (vedere Chiamata intermedia). Per conoscere le altre procedure, consultare anche Chiamata alternata o Conferenza a tre. Accettazione di un avviso di chiamata È in corso una conversazione. Si sente l'avviso di chiamata in attesa. 16

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Telefono IP di Cisco Unified 7960G e 7940G per Cisco Unified CallManager 5.0 (SCCP)

Telefono IP di Cisco Unified 7960G e 7940G per Cisco Unified CallManager 5.0 (SCCP) Guida del telefono Telefono IP di Cisco Unified 7960G e 7940G per Cisco Unified CallManager 5.0 (SCCP) LICENZA E GARANZIE INCLUSE Sede centrale Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA 95134-1706

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560 +L3WK#6333# +L3WK#8333#560 +L3WK#$OO6HUYH/#+LFRP#483#(2+ RSWL3RLQW#833#HFRQRP\ RSWL3RLQW#833#EVLF RSWL3RLQW#833#VWQGUG RSWL3RLQW#833#GYQFH,VWU]LRQL#G VR Sulle istruzioni d uso Sulle istruzioni d uso Le

Dettagli

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio.

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio. Guida Rapida Guida Rapida Progetto Telefoni N e x t Collegati ai sistemi Progetto 35 PROMELT Meglio comunicare meglio. Telefoni PROGETTO NEXT Telefono ntercomunicante PROGETTO NEXT l Vs. apparecchio ha

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0

Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0 Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0 LICENZA E GARANZIE INCLUSE Sede U.S.A. Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO http://it.yourpdfguides.com/dref/2738418

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO http://it.yourpdfguides.com/dref/2738418 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano Bravo 10 Telefono con vivavoce e grandi tasti Manuale d`istruzioni-italiano Caratteristiche principali PRESTAZIONI SPECIALI Conversazione in vivavoce Grandi tasti con numeri ben visibili Grande indicatore

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Manuale dell'utente. Smart 4 turbo

Manuale dell'utente. Smart 4 turbo Manuale dell'utente Smart 4 turbo Alcuni servizi e applicazioni potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi. Per maggiori informazioni rivolgersi ai punti vendita. Android è un marchio di Google

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Manuale dell'utente del telefono Cisco Unified IP Phone 6921, 6941, 6961 per Cisco Unified Communications Manager 7.1 (SCCP)

Manuale dell'utente del telefono Cisco Unified IP Phone 6921, 6941, 6961 per Cisco Unified Communications Manager 7.1 (SCCP) Manuale dell'utente del telefono Cisco Unified IP Phone 6921, 6941, 6961 per Cisco Unified Communications Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA 95134-1706 USA http://www.cisco.com

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2 Manuale d uso del Nokia 6610i 9230886 Edizione 2 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto RM-37 è conforme alle disposizioni

Dettagli

Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G

Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G 1. Il telefono 1 1.1 Rimozione del coperchio posteriore 1 1.2 Ricarica della batteria 2 1.3 Scheda SIM e scheda microsd 3 1.4 Accensione/spegnimento e modalità aereo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar:

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Doppio radar Doppia scala Controlli Radar 4G -Separazione - obiettivi -- Eliminazione

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Indice Sicurezza 3 Operazioni preliminari 4 Accessorio 4 Tasti e componenti 4

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni PPF 685 PPF 695 Manuale d istruzioni Stimato cliente, Introduzione Brand Variabel Acquistando questo apparecchio, avete scelto un prodotto PHILIPS di qualità. L apparecchio soddisfa i molteplici requisiti

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale d'uso del Nokia 300

Manuale d'uso del Nokia 300 Manuale d'uso del Nokia 300 Edizione 1.2 2 Indice Indice Sicurezza 4 Operazioni preliminari 5 Tasti e componenti 5 Inserire la carta SIM e la batteria 5 Inserire una memory card 7 Caricare la batteria

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00 Istruzioni di montaggio e per l'uso Altoparlante ad incasso 1258 00 Descrizione dell'apparecchio Con l'altoparlante ad incasso, il sistema di intercomunicazione Gira viene integrato in impianti di cassette

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Alto II Telefono Mobile. Manuale d'utilizzazione

Alto II Telefono Mobile. Manuale d'utilizzazione Alto II Telefono Mobile Manuale d'utilizzazione 1 Preambolo Copyright 2011 Gold GMT SA Tous droits réservés momento senza notificazione preliminare. La riproduzione, il trasferimento o lo stoccaggio del

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Manuale d'uso Nokia Treasure Tag Mini (WS-10)

Manuale d'uso Nokia Treasure Tag Mini (WS-10) Manuale d'uso Nokia Treasure Tag Mini (WS-10) Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Nokia Treasure Tag Mini (WS-10) Indice Per iniziare 3 Parti 3 Inserire la batteria 3 Associare e collegare 5 Associare il sensore

Dettagli

Manuale d'uso Nokia Lumia 510

Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Indice Sicurezza 4 Operazioni preliminari 5 Tasti e componenti 5 Tasti Indietro, Start e Cerca 6 Inserire la scheda SIM 6 Caricare

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Portatile Gigaset SL37

Portatile Gigaset SL37 Portatile Gigaset SL37 Portatile Gigaset SL37 20 19 18 16 17 15 14 13 12 11 10 9 Ð ½òÃ V INT 1 15.11.07 09:45? SMS 8 1 2 1 Display in stand-by 2 Livello di carica della batteria = e V U (da scarica a carica)

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale MANUALE UTENTE PowerMaster-10 G2 Sistema di allarme via radio bidirezionale www.visonic.com PowerMaster-10/30 G2 Guida dell'utente 1. Introduzione... 3 Premessa... 3 Panoramica... 3 Caratteristiche del

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli