PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA TELEFONICO COMUNALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA TELEFONICO COMUNALE"

Transcript

1 COMUNE DI IMPERIA PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA TELEFONICO COMUNALE Capitlat Tecnic 1

2 Smmari Smmari... 2 Art. 1 Cntest di riferiment... 4 Art. 1.1 Premessa... 4 Art. 1.2 La rete fnia attuale... 4 Art Generalità... 4 Art Pstazini di pst peratre... 5 Art Terminali fnia... 5 Art Pian di numerazine... 5 Art. 1.3 La Rete Dati-LAN attuale... 5 Art Generalità... 5 Art Palazz Cmunale... 5 Art Cultura Teatr Cavur... 7 Art Cmand Plizia Municipale... 7 Art Servizi Sciali Ex Cremlin... 7 Art. 1.4 L infrastruttura di rete WAN... 8 Art. 2 Oggett dell appalt... 9 Art. 3 Cmpsizine della frnitura... 9 Art Generalità... 9 Art. 3.2 Requisiti tecnici e funzinali minimi del sistema Art Prestazini generali minime Art Architettura del sistema Art Prtclli supprtati Art Prtclli di trasprt e standard di cdifica Art Pian di Numerazine Art Dimensinament del sistema Art Affidabilità e ridndanza Art Meccanismi di spravvivenza per le sedi remte Art Aspetti di sicurezza Art Interfacciament cn prvider VOIP Art Interfacciament cn altri sistemi telefnici esterni Art Requisiti funzinali del sistema Art Servizi di reprtistica

3 Art Terminali utente Art Adeguament apparati rete dati LAN Art Prgett di delivery Art. 4 Installazine e avvi del servizi Art. 5 Oneri a caric del Frnitre Art. 6 Infrmazine, Frmazine e Addestrament Art. 7 Oneri a caric dell Amministrazine Art. 8 Cllaudi Art. 8.1 Cllaudi intermedi Art. 8.2 Precllaud Art. 8.3 Cllaud definitiv Art. 9 Penali Art. 10 Tutela dei dati e riservatezza

4 Art. 1 Cntest di riferiment Art. 1.1 Premessa Il Cmune di Imperia, in linea cn le direttive emesse da CNIPA e cn quant previst dalla csiddetta Finanziaria 2008 e cn quant previst dal Cdice della PA Digitale, intende intraprendere un percrs di innvazine del prpri sistema di fnia (attualmente basat su centrali a cmmutazine di tip tradizinale) perseguend l biettiv di integrare sulla stessa rete IP i servizi di dati e fnia anche stt la spinta degli evidenti vantaggi ecnmici e gestinali, dvuti alle sinergie di impieg di un infrastruttura unificata di rete per il trasprt dei diversi servizi. Attualmente il Cmune di Imperia pssiede un Sistema Telefnic (nel seguit indicat cme STC) che vede la sede del Palazz Cmunale (viale Mattetti 157) cme centr stella della rete. Sn pi presenti sedi remte di diverse tiplgie: - Sedi remte principali : si tratta di situazini ve hann sede interi Settri ( Servizi) Cmunali - Sedi remte rdinarie : si tratta di situazini (es. scule, asili nid, magazzini, falegnameria ecc.) ve si ha presenza di linee telefniche di rete cmmutata e, nella maggir parte dei casi, cnnessini ad Internet. Il presente Capitlat si applica alla sede cmunale e alle sedi remte principali elencate nella tabella riprtata nel seguit. Per le sedi remte rdinarie, si precisa fin d ra che il STC che viene realizzat deve essere in grad di espandersi nel temp anche vers tali strutture. Settre Prti Cultura Teatr Cavur Cmand Plizia Municipale Bibliteca Civica Servizi Sciali - Ex Cremlin Viale Mattetti Via Cascine Via Spntne Piazza De Amicis Piazza Dante Art. 1.2 La rete fnia attuale Art Generalità Sn presenti centralini telefnici installati press i lcali del Settre Cultura, Cmand Plizia Municipale e Servizi Sciali ltre, vviamente al centralin telefnic ALCATEL installat press il Palazz Cmunale che gestisce, attualmente, circa 350 interni cn selezine passante del tip nnn. I Centralini Telefnici nelle Sedi Cultura, Plizia Municipale sn marca Alcatel PCX 4400 mentre nella Sede Servizi Sciali è dispnibile un centralin VOIP di marca Vispeed, di recente installazine. Il Palazz Cmunale è cllegat alla rete telefnica pubblica per mezz di 2 flussi ISDN PRI e sn presenti, quali linee di servizi per i servizi strategici (allarmi ecc.) una decina di linee telefniche analgiche e cnnessini ISDN BRI. Per il dettagli della cnfigurazine si faccia riferiment alla figura Schema del STC allegat A al presente dcument. Le sedi remte sn cllegate alla rete telefnica cmunale per mezz di linee dedicate (CDN) che permettn il manteniment del pian di numerazine 701nnn per mlti di questi uffici (si faccia sempre 4

5 riferiment alla figura citata). Art Pstazini di pst peratre Sn presenti n. 2 pstazini di pst peratre (PO) press il Palazz Cmunale. Art Terminali fnia Sn presenti al mment circa 300 interni telefnici la cui cnsistenza (nelle sedi cnsiderate) è quella riprtata nella tabella seguente Sede N.r interni Nte Palazz Cmunale > 220 Settre Prti 4 Cultura Teatr Cavur 11 Cmand Plizia Municipale 14 Bibliteca Civica 10 Servizi Sciali ex Cremlin 25 Art Pian di numerazine Cme accennat spra, il pian di numerazine del Cmune di Imperia è cn selezine passante a 3 cifre del tip nnn cn l impegn delle centinaia 2, 3, 4 e 5. Il dettagli del pian di numerazine per i diversi uffici che dvrà rimanere inalterat nel nuv sistema telefnic verrà frnit all Aggiudicatari della presente gara all aggiudicazine definitiva. Art. 1.3 La Rete Dati-LAN attuale Art Generalità L Organizzazine dispne di un sistema di distribuzine dati di tiplgia mderna e basata su una infrastruttura di tip IP. L'Ente ha pianificat un intervent di adeguament della rete LAN attuale cnsistente nell'installazine a prpri caric di dispsitivi attivi di rete adeguati a supprtare la rete VOIP. I suddetti dispsitivi sarann i mdelli 3COM 2928 SFP PLUS equivalenti. Nei paragrafi seguenti si riprta una breve descrizine degli apparati attivi e passivi per le sedi che dvrann essere ggett di intervent radicale di rirganizzazine (Sede Palazz Cmunale, Plizia Municipale, Cultura T. Cavur, Servizi Sciali). Art Palazz Cmunale Il Palazz Cmunale è cstituit da un stabile di n. 3 piani ltre un seminterrat. In tale struttura è predispst cmpletamente un sistema di cablaggi strutturat su rete UTP cl. 5 cn cllegament di drsale per mezz di fibra ttica. Sn presenti n. 5 armadi rack di accentrament delle linee dati e fnia indicati cn le sigle da A a E. Il psizinament e la descrizine smmaria degli apparati presenti nei 5 quadri è la seguente: - Armadi A Sala Server: si tratta di un armadi rack (42U) ve sn attestati i cavi telefnici e di rete prvenienti dalle single pstazini di lavr situate ai piani 1, 2 lat Est. In tale quadr si trvan: 5

6 Pannelli di attestazine fibra ttica vers gli altri quadri, Pannelli di permutazine vers il centralin telefnic, Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, Switch (n. 3) Allied Telesys AT 8000 S Grupp di cntinuità Sistemi di alimentazine. Il livell di saturazine di dett quadr è superire al 75%. - Armadi B Crridi Pian 2 : si tratta di un armadi rack (42U) ve sn attestati i cavi telefnici e di rete prvenienti dalle single pstazini di lavr situate ai piani 1, 2 lat Ovest e 3 pian settre Lavri Pubblici. In tale quadr si trvan: Pannelli di attestazine fibra ttica vers gli altri quadri, Pannelli di permutazine vers il centralin telefnic, Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, Switch (n. 3) Allied Telesys AT 8000 S Grupp di cntinuità Sistemi di alimentazine. Il livell di saturazine di dett quadr è superire al 75%. - Armadi C Pian Terra Access Servizi Igienici: si tratta di un armadi rack ve sn attestati i cavi telefnici e di rete prvenienti dalle single pstazini di lavr situate al pian terra lat Ovest. In tale quadr si trvan: Pannelli di attestazine fibra ttica vers gli altri quadri, Pannelli di permutazine vers il centralin telefnic, Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, Switch (n. 3) Allied Telesys AT 8024M Switch (n. 1) Intellinet 24 prte 10/100 md Grupp di cntinuità Sistemi di alimentazine. Il livell di saturazine di dett quadr è superire al 75%. - Armadi D Pian Terra Uffici Elettrale: si tratta di un armadi rack ve sn attestati i cavi telefnici e di rete prvenienti dalle single pstazini di lavr situate al pian terra lat Est. In tale quadr si trvan: Pannelli di attestazine fibra ttica vers gli altri quadri, Pannelli di permutazine vers il centralin telefnic, Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, Switch (n. 2) Allied Telesys AT 8024M Grupp di cntinuità Sistemi di alimentazine. Il livell di saturazine di dett quadr è pari a circa il 60%. 6

7 - Armadi E Terz Pian: si tratta di un armadi rack ve sn attestati i cavi telefnici e di rete prvenienti dalle single pstazini di lavr situate al Terz Pian per le pstazini nn gestite dall armadi B. In tale quadr si trvan: Pannelli di attestazine fibra ttica vers gli altri quadri, Pannelli di permutazine vers il centralin telefnic, Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, Switch (n. 2) Allied Telesys AT 8000S Grupp di cntinuità Sistemi di alimentazine. Il livell di saturazine di dett quadr è pari a circa il 50%. Art Cultura Teatr Cavur La Sede è cstituita da un pian dell stabile ve si trva il Teatr Cavur. In tale struttura è predispst cmpletamente un sistema di cablaggi strutturat su rete UTP cl. 5 tra le pstazini di lavr e l armadi rack centr stella che è csì cmpst: - Pannelli di permutazine vers il centralin telefnic - Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, - Switch (n. 1) Allied Telesys AT8124XL - Pannell di alimentazine Il livell si saturazine del quadr è di circa il 50%. Art Cmand Plizia Municipale In tale struttura (che cmunque verrà dismessa nel medi perid, essend in cstruzine una nuva sede) nn è dispnibile un sistema di cablaggi strutturat. È dispnibile infatti una rete dati su supprt cl. V e una rete fnia su dppin classic. La rete dati è attestata ad un armadi rack di centr stella psizinat nel lcale seminterrat ve si trvan: - Pannelli di attestazine fibra ttica in disus, - Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, - Switch (n. 1) 3Cm Superstack 3C16985B, - Switch (n. 1) Telecm 8924 Intelligent Hub - Pannell di alimentazine Il livell si saturazine del quadr è di circa il 50%. Art Servizi Sciali Ex Cremlin La Sede è cstituita da un stabile (di recente ristrutturazine). In tale struttura è predispst cmpletamente un sistema di cablaggi strutturat su rete UTP cl. 5 tra le pstazini di lavr e due armadi rack (psizinati ai piani 2 e 3 ) tra lr cllegati per mezz di un cav UTP. Gli armadi sn csì cstituiti: 7

8 - Armadi Secnd Pian: si tratta di un armadi rack ve sn attestati i cavi telefnici e di rete prvenienti dalle single pstazini di lavr situate al Secnd Pian. In tale quadr si trvan: Pannelli di permutazine vers il centralin telefnic, Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, Switch (n. 1) 3Cm 2928 SFP Plus cd. 3CRBSG2893. Switch (n. 1) 3Cm Baseline Switch 2024 cd. 3c16471B, Centralin Telefnic ful VOIP Vispeed Sistemi di alimentazine. Il livell di saturazine di dett quadr è pari a circa il 70%. - Armadi Terz Pian: si tratta di un armadi rack ve sn attestati i cavi telefnici e di rete prvenienti dalle single pstazini di lavr situate al Secnd Pian. In tale quadr si trvan: Pannelli di permutazine vers il centralin telefnic, Pannelli di permutazine di attestazine dei cavi prvenienti dalle pstazini di lavr, Switch (n. 1) 3Cm 2928 SFP Plus cd. 3CRBSG2893. Switch (n. 1) 3Cm Baseline Switch 2024 cd. 3c16471B, Sistemi di alimentazine. Il livell di saturazine di dett quadr è pari a circa il 50%. Art. 1.4 L infrastruttura di rete WAN La rete WAN gestita dal Cmune di Imperia cnsta di cllegamenti cn realizzazine di rete privata virtuale cn le sedi remte a cui si applica il presente capitlat. La tiplgia dei cllegamenti e, in particlare, la banda minima garantita ptrann essere ggett di mdifica secnd le indicazini che sarann frnite dall Aggiudicatari sulla base dei dimensinamenti di dettagli che sarann frniti in sede di predispsizine della dcumentazine di gara. Al mment il tagli dei cllegamenti è il seguente: Sede Servizi Picc (in Mbps) Banda Banda Minima Garantita (in Mbps) Palazz Cmunale Internet Palazz Cmunale VPN Settre Prti VPN Plizia Municipale VPN Cultura T. Cavur VPN Servizi Sciali VPN

9 Art. 2 Oggett dell appalt Il Cmune di Imperia (nel seguit Amministrazine ) indice la presente gara d appalt avente per ggett la rirganizzazine del sistema telefnic cmunale (STC) per la Sede del Palazz Cmunale e per le Sedi Remte riprtate all art. 1.1 del presente Capitlat mediante l installazine di un sistema telefnic FULL VOIP. Dett sistema dvrà essere frmat da un centralin telefnic principale installat press la Sede del Palazz Cmunale e da Centralini Telefnici Satellite installati press le Sedi riprtate nella tabella seguente. X Cultura Teatr Cavur Via Cascine X Cmand Plizia Municipale Via Spntne X Servizi Sciali - Ex Cremlin Piazza Dante Detti Centralini Satellite dvrann essere del tutt integrati nel STC e dvrann usufruire in maniera trasparente di tutti i servizi cnfigurati press il Palazz Cmunale. Per quel che riguarda le altre Sedi remte dvrà essere prevista la pssibilità di integrare dette strutture all intern del centralin telefnic del Palazz Cmunale. Nel particlare, l ggett della presente gara d appalt cmprende: - Prgettazine di dettagli dell architettura VOIP - Indicazine delle caratteristiche di dettagli delle cnnessini dati necessarie a supprtare la funzinalità del sistema, - Frnitura di tutt quant necessari al funzinament del sistema cn esclusine dei dispsitivi attivi di rete ggett di apprvviginament separat da parte di questa Amministrazine, - Installazine e cnfigurazine di tutti i cmpnenti HW e SW che cstituiscn il sistema prgettat, - Migrazine del sistema fnia sulla nuva piattafrma e frmazine del persnale dell Amministrazine all us del lat Server e Client cn l biettiv di una srta di autnmia di cnfigurazine, implementazine ed aggirnament del Sistema Telefnic Cmunale. - Assistenza su chiamata sia all utenza sia al persnale incaricat della gestine del Sistema secnd quant megli descritt al successiv art. 5 - Rimzine di tutte le cmpnenti cstituenti il sistema fnia dismess, - Infrmazine, Frmazine e Addestrament del persnale dell Amministrazine; - Manutenzine e assistenza su tutt il sistema ggett della frnitura. Art. 3 Cmpsizine della frnitura Art Generalità L appalt cmprende la frnitura, la psa in pera di un sistema che rispetti tutti i requisiti architetturali e funzinali descritti nel presente articl, nel rispett degli standard di qualità e di rispsta che sarann indicati nel seguit, l acquist delle eventuali licenze d us di sftware necessari al funzinament del 9

10 sistema e di tutti gli apparati cllegati nnché i canni di manutenzine di tutt il sistema per un temp minim di 3 anni. Il Sistema VOIP dvrà appggiarsi alla infrastruttura di rete LAN delle diverse sedi cinvlte per le quali si richiede al Frnitre attestazine della adeguatezza dell stess (csì cme attualmente dispnibile e mdificat secnd le linee guida indicate all art e alla infrastruttura WAN dispnibile per la quale eventuali esigenze di adeguament dvrann essere indicate nell fferta). Il sistema dvrà essere in grad di funzinare anche in assenza di alimentazine elettrica sulla rete per un temp minim di 30 minuti. La cntinuità del funzinament dvrà essere garantita per tutti gli apparati di rete attivi, di tutti gli apparecchi telefnici cn esclusine di quelli eventualmente cllegati direttamente ai Persnal Cmputer; per questi ultimi la cntinuità del funzinament deve essere subrdinata esclusivamente alla funzinalità del Persnal a cui sn cllegati. Sarà ggett di premialità la previsine di installazine di apparecchi crdless VOIP cllegati ai quadri di rete. La frnitura dvrà prevedere, di cnseguenza, pprtuni gruppi di cntinuità/alimentazini PE per i quadri rack di smistament nnché per i centralini telefnici. L fferta di frnitura dvrà cmprendere anche i terminali telefnici nei termini e misure elencate nell allegat B al presente Capitlat. Si precisa sin d ra che dette misure sn da intendersi nn vinclanti in sede di apprvviginament definitiv riservandsi l Amministrazine di mutare, entr la stesse cndizini ecnmiche cmplessive, la distribuzine e la scelta degli apparati telefnici fferti. Per quest mtiv le Aziende fferenti dvrann indicare, ltre alla qutazine cmplessiva degli apparati indicati in allegat B, anche l indicazine a misura di gni tiplgia di terminale telefnic prpst. Art. 3.2 Requisiti tecnici e funzinali minimi del sistema Le caratteristiche tecnic/funzinali descritte nei paragrafi seguenti sn da cnsiderarsi quali requisiti minimi, pena esclusine, della frnitura. Art Prestazini generali minime Si ritengn fndamentali e imprescindibili le seguenti peculiarità: Caratteristiche generali: Pssibilità di intercnnettere le sedi dell ente garantend la cmunicazine fra gli interni stessi, cn divisine reale e parziale degli interni e servizi di Gateway telefnic; Pssibilità di cllegament al centralin di singli utenti da remt; singli interni dvrann ptersi cllegare al centralin della struttura principale utilizzand la linea Internet in maniera da cmunicare direttamente cn tutti gli altri interni presenti; Pssibilità di avere a dispsizine pstazini telefniche tramite SftPhne dedicat in grad di garantire servizi avanzati della gestine della telefnata (tip, cattura chiamata cn un click, inltr chiamata cn un click, visualizzazine immediata dell stat di tutti gli interni, messaggistica interna, ecc ); Pssibilità di avere un centr servizi SW avanzat per tutte le pstazini telefniche nn SW, cn il quale cmprendere alcuni servizi avanzati cme sms rapidi fra interni, gestine della rubrica persnale e cndivisa, sezine casella vcale, ecc ; Pssibilità di un servizi avanzat di ricnsciment ultim chiamante per numeri telefnici esterni; 10

11 Pssibilità di utilizzare una rubrica cndivisa centralizzata, che dvrà cntenere una serie di nminativi utili a tutti gli utenti del centralin ed una rubrica ad access persnale per tutti gli utenti; Pssibilità di segreteria telefnica per gni intern e ntifica del messaggi lasciat tramite servizi vice mail e, pzinale, via sms; Pssibilità di utilizzare un fax server integrat per accentrare la ricezine fax e gestire l strage dei fax in frmat digitale; Pssibilità di inviare e ricevere fax da tutte le pstazini cllegate a pc cn strage dei fax inviati e ricevuti in sezini del server PBX in percrsi di rete stabiliti e mdificabili; Pssibilità di invi sms fra utenti del PBX e vers l estern; Pssibilità di gestire stanze riunine virtuali per call cnference a 3 e più utenti, esterni interni. L access alla stanza virtuale deve essere prgrammabile per data e durata e prtett da access estern tramite passwrd univca valida sl per il temp di durata prgrammata della medesima; pssibilità di reprting per gni intern per gruppi di interni; pssibilità di inibizine di chiamata per singl intern, secnd categria di chiamata gruppi di numerazini negate; pssibilità di gestire GSM/UMTS bx per eventuali futuri acquisti in tal sens; pssibilità di gestire un sistema IVR multilivell cn eventuale sistema intelligente di smistament autmatic della telefnata; predispsizine all utilizz del sistema di valutazine della qualità del servizi ffert al cittadin predispst dal Minister per la Pubblica Amministrazine e per l Innvazine (prgett: Mettiamci la faccia ) Prduzine unifrme di HW Server, Sftware Server, Sftware Client e Hardware (e relativi Firmware) quindi telefni / adattatri cmpresi, certificati dalla casa madre. Ovver è imprtante avere un unic referente che abbia creat certificat gli apparati Sftware e Hardware per evitare palleggiamenti altre situazini imbarazzanti in cas di nn perfetta cmpatibilità aggirnamenti disallineati tra i vari appliance / sftware / firmware. Gestine degli utenti Prfilazine d'utente Permessi utenti definibili lat server Wizard per la creazine degli utenti Interni fin a sei cifre Prefiss per chiamate esterne Assegnazine univca utenti-linea in uscita (fasci di linee) Numer uscita ISDN Numer uscita VIP Prefissi negati Prefissi sempre abilitati Abilita/disabilita urbane Abilita/disabilita nazinali Abilita/disabilita internazinali Abilita/disabilita cellulari Abilita/disabilita in base al cst Casella vcale/vice mail Gestine dei gruppi Squill simultane Squill ciclic Squill ciclic cn avanzament Squill prgressiv Squill prgressiv cn avanzament ACD su base numer chiamate prcessate 11

12 ACD su base durata chiamate prcessate Pausa prgrammabile dp ACD Prfili di grupp Wizard per la creazine dei gruppi Limite prgrammabile su chiamate entranti (utenti ccupati) Limite prgrammabile su chiamate entranti (N chiamate) Limite prgrammabile su chiamate accdate Accdament chiamata su nessuna rispsta Accdament chiamata su utenti ccupati Gestine chiamata su falliment inltr Gestine chiamata su grupp ccupat Gestine chiamata su grupp nn raggiungibile Gestine chiamata su durata massima squill Gestine eventi su limite chiamate entranti Gestine eventi su limite chiamate accdate Casella vcale di grupp Gestine IVR Riprduzine di messaggi statici (da file wave) Riprduzine di audi catturat dalla scheda snra Riprduzine di messaggi dinamici (tramite 'http') Navigazine vers le fglie dell'alber IVR Navigazine vers la radice dell'alber IVR Mdalità IVR minim mdalità Girn/Ntte e 2 persnalizzabili Impstazine mdalità per fasce rarie Impstazine mdalità da telefn Inltr static Inltr dinamic vers un numer digitat dall'utente Interrgazine di basi di dati esterne Navigazine dell'alber in base al numer chiamante (tramite script 'http') Riprduzine di messaggi in base al numer chiamante (tramite script 'http') Intercnnessine tra centralini (WAN - Trunk) Intercnnessine tramite prtcll prprietari Cndivisne dell stat degli interni Affasciament dei canali cn ttimizzazine della banda Utilizz di Cdec G.711 e/ Cdec GSM Servizi Cattura chiamata Invi/ricezine messaggi di test Gruppi di squill cn interni appartenenti a sedi remte Regle d'instradament ingress/uscita Bilanciament del caric tra centralini FAX server Invi/ricezine Fax tramite server Fax integrat Ntifica stat Fax via Gestine cda e pririta' dei Fax Fax client cn supprt cpertine (ve supprtate dai S.O.) Pssibilità di interfacciament cn sftware terzi per l invi dei fax 12

13 Client sftware Deviazine chiamata (dinamica/statica) Messa in attesa delle chiamate Richiama su ccupat Pianifica chiamata ad rari prestabiliti Pianifica invi messaggi ad rari prestabiliti Pianifica invi ad rari prestabiliti Richiama intern quand diventa liber Ntifica cambi di stat Lista chiamate effettuate/ricevute/perse Mdalità annim per chiamate in uscita Visualizzazine nme chiamante (se in rubrica) Mdifica stat utente tramite chiamata al numer servizi (blcc telefn, deviazine, pausa,...) Visualizzazine numer grupp chiamat (in ingress) Sunerie persnalizzate in base ai cntatti (client) Pssibilità silenziare prpri canale in cnferenza Lgin verride degli utenti Supprt utenti remti cn cdec audi cmpress (GSM) Digitazine numer in verlap Integrazine cn MS Outlk / Exchange Chiamata rapida tramite cmbinazine tasti Integrazine cn SW di terze parti Rubrica persnale cn cntatti privati Speed buttns rganizzabili in tab persnalizzate (client) Invi sequenza tni DTMF cnfigurabile Mnitraggi in temp reale delle stat delle linee Chiamata annunci Intrusine Mdalità di visualizzazine multiple del client (es. Semplice, Avanzata, Operatre) Registrazine della chiamata Audi cnferenza tra tre più partecipanti Varie Telefnate su internet tramite peratri VIP basati sul prtcll SIP 2.0 Musica di attesa del sistema selezinabile (WAV) Least cst ruting (LCR) cnfigurabile Riprva cn altr peratre su chiamate in uscita fallite Ntifica errri di linea via mail Wizard per la cnfigurazine del centralin Amministratre del server multilivell cn diversi diritti Mappatura numeri (numeri brevi) Pssibilità di Registrazine di tutte le chiamate (autmatica da server file.wav) Art Architettura del sistema L architettura del nuv sistema di telefnia VOIP prpst deve prevedere le seguenti cmpnenti lgiche: - Sessin Cntrl Server (SCS): cmpnente deputata al cntrll della lgica di chiamata più in generale di una sessine multimediale. Tale cmpnente dvrà includere le seguenti funzini: Gestine della segnalazine e dell stat delle sessini, Gestine del pian di numerazine e delle regle di instradament, 13

14 Implementazine dei servizi di chiamata base ed avanzati, Gestine e cntrll degli apparati gateway, Gestine delle registrazine dei terminali IP, Gestine dell autenticazine e autrizzazine degli utenti/terminali, Gestine dell accunting Gestine del Call Admissin Cntrl (CAC), Gestine della prfilazine degli utenti (permessi di chiamata,, assegnazine dei servizi ecc.), L ergazine del servizi a valre aggiunt richiesti nel seguit quali il servizi di messaggistica, gestine della presenza ecc. - Media Gateway (MG): cmpnente cn funzinalità di interfaccia tra rete VOIP e rete telefnica tradizinale fra infrastrutture VOIP distinte (Sessin Brder Cntrller). Le funzini che dvrann essere garantite dal MG sn: Interfacciament cn rete telefnica tradizinale (pubblica privata), Supprt di interfacce di tip PRI, BRI, FXO, FXS, Gestine del prtcll Q-SIG, Cnversine prtcllare tra stack ISDN e i prtclli VOIP utilizzati nel cllqui cn, Transcdifica dei pacchetti vce, Interazine cn la cmpnente SCS per l implementazine delle funzinalità di CAC - Cnference Bridge (CB): cmpnente che ha il cmpit di miscelare i flussi vcali per servizi di audi cnferenza telefnica agli utenti del sistema. Le funzinalità che dvrann essere garantite per i CB sn: Supprt interfacce IP, Capacità di gestine dei flussi vcali che utilizzan cdec differenti, Dispnbilità di una cmpnente CB lcale per la Sede del Palazz Cmunale affinché i flussi media cinvlti nella cnferenza tra terminali della stessa sede cn terminali esterni raggiunti mediante PSTN utilizzin le risrse lcali nn ccupin banda del cllegament WAN Interlavr cn il SCS. Tale suddivisine lgica nn cstituisce un vincl architetturale del sistema per l Appaltatre il quale ha la facltà di prprre apparati server che incrprin più cmpnenti lgiche (ad esempi le funzinalità del SCS e del MG di MG e CB) vver implementare le funzinalità di una cmpnente lgica su più apparati server. La sluzine prpsta dall Appaltatre dvrà prevedere un architettura di servizi centralizzata che preveda la realizzazine di un Centr Servizi VOIP che dvrà ergare le seguenti funzinalità: - Funzinalità di SCS per la gestine di tutti i terminali IP e l ergazine di tutti i servizi telefnici indicati nel presente capitlat, - Funzinalità di MG per l attestazine dei flussi PSTN entranti afferenti alle sedi dell Amministrazine e dei flussi uscenti, - Funzinalità di CB per le audi cnferenze, - Gestine centralizzata del pian di numerazine dell Ente. Per mtivi di affidabilità e per perazini di manutenzine/aggirnament strardinari il Centr Servizi VOIP 14

15 dvrà essere supprtat da un sistema cluster press la Sede Cmunale. Dvrann inltre essere previsti sistemi di backup autmatic di tutti i files di cnfigurazine e di tutti i dati archiviati press il Centralin su dispsitivi di salvataggi. Sarà ggett di premialità la pssibilità che tale backup venga effettuat in sedi diverse da quelle ve si trvan gli apparati. Le cmpnenti del sistema presenti nei rispettivi Centri Servizi dvrann essere allineate in temp reale per quant riguarda la cnfigurazine del sistema e le infrmazini di registrazine e strat dei terminali per la ttalià dell utenza gestita. In cas di guast di nn raggiungibilità IP di una delle cmpnenti di un Centr Servizi, le cmpnenti del secnd Centr Servizi devn farsi caric in md autmatic, senza nessun intervent uman, dei servizi precedentemente ergati dalla cmpnente guasta nn raggiungibile. L Appaltatre ptrà prprre sluzini miglirative a quant descritt avend cmunque a riferiment: - Sluzini di backup che garantiscan il manteniment delle chiamate attive in cas di guast nn raggiungibilità delle cmpnenti SCS presenti nel Centr Servizi primari, - Centri Servizi funzinanti in mdalità active-active che permettan l access in mdalità bilanciata ai servizi ergati press gli stessi ad esempi per eventi che rendan nn raggiungibili/funzinanti parti del sistema telefnic, L architettura della sluzine dvrà essere prgettata in md da garantire che: - I flussi media transitin in md dirett tra gli endpints (terminali IP, Media Gateway, adattatri IPanalgic) interessati alla cmunicazine e nn sian accentrati sull SCS del Centr Servizi che nn deve perciò svlgere il rul di cncentratre dei flussi stessi, - Per il traffic VOIP tra le sedi dvrann essere utilizzati CODEC che realizzan la cmpressine di banda cn un MOS minim di 3,5 ed un requisit massim di banda pari a 16Kb/s per ciascuna cnversazine simultanea Art Prtclli supprtati Il nuv STC dvrà essere in grad di gestire differenti prtclli senza limitazini garantend alla sluzine il crrett livell di flessibilità ed interperabilità cn sistemi esistenti che in futur ptrann essere integrati nella rete telefnica. Di seguit sn riprtati i prtclli che il sistema dvrà bbligatriamente supprtare a livell di segnalazine della chiamata: SIP (cfr. RFC 3261) per la gestine dei terminali e agenti, SIP per la gestine dei trunk VOIP, ISDN Q.SIG Art Prtclli di trasprt e standard di cdifica Il sistema dvrà garantire almen il supprt dei seguenti standard di cdifica della vce su tutte le cmpnenti del sistema che hann funzinalità di cdifica e decdifica dei flussi vcali: G.711 a-law & u-law PCM (64 kbps), GSM 15

16 Per la gestine dei fax su IP il sistema dvrà garantire: Il supprt della mdalità G.711 Pass-Thrugh Art Pian di Numerazine Il nuv Sistema dvrà mantenere l stess pian di numerazine utilizzat ggi csì cme descritt spra. In particlare dvrann essere mantenuti inalterati: I numeri interni ed esterni assciati agli utenti e ai servizi, I prefissi esterni (GNR) assciati ai flussi entranti dalla PSTN in mdalità di selezine passante. Art Dimensinament del sistema Il Sistema di telefnia su IP prpst dvrà essere dimensinat pprtunamente per ergare il servizi alla ttalità delle utenze attualmente presenti. La sluzine e la tecnlgia adttate dvrann permettere la scalabilità del servizi fin a n utenze senza alcun intervent sulle centrali telefniche e dvrà essere pssibile implementare il servizi urban cn il necessari adeguament dei cmpnenti hardware e sftware del sistema. La cnfigurazine iniziale sarà stabilita e cmunicata all aggiudicatari in ccasine della stipula del cntratt. Al fine della valutazine tecnic-ecnmica si faccia riferiment pien a quant indicat nell Allegat B - Tabella riepilgativa della frnitura. Art Affidabilità e ridndanza Il nuv sistema di telefnia IP richiest dvrà prevedere meccanismi e cnfigurazini di ridndanza e fault tlerance ai fini della garanzia della cntinuità/qualità del servizi. In particlare, la sluzine prpsta dvrà garantire, in aggiunta a quant già richiest all Art , le seguenti funzinalità: La pssibilità di effettuare dalla Sede e da Remt perazini di ampliament, aggirnament sftware, mdifiche della cnfigurazine e/ qualsiasi altra attività inerente la gestine/manutenzine dei sistemi, apparati e terminali dell Amministrazine senza interruzine di servizi; Plitiche di backup autmatic delle cnfigurazini delle cmpnenti del sistema e recvery della stessa in cas di guast di un element; Meccanismi di spravvivenza in cas di fault del link gegrafic della sede remta. Art Meccanismi di spravvivenza per le sedi remte Nelle sedi remte (per sedi remte si intendn tutte le sedi ggett del servizi fnia esclusi i siti Primari e Secndari del Centr Servizi), dvrann essere predispsti dei meccanismi di spravvivenza lcale mediante apparati cn funzinalità atte a garantire la cntinuità dei servizi base di telefnia anche in cas nn raggiungibilità delle Sedi principali. Questi meccanismi dvrann essere garantiti a tutte le utenze delle sedi remte. I servizi che dvrann essere garantiti in mdalità di spravvivenza sn: Gestine delle registrazine e dell stat dei terminali; Gestine delle chiamate interne alla sede; Gestine delle chiamate uscenti vers la PSTN; Gestine delle chiamate entranti dalla PSTN (nelle sedi per le quali il traffic entrante è attestat sui flussi lcali); Servizi base di telefnia: chiamata, gestine chiamate fax, chiamate vers tutti i numeri di emergenza. trasferiment di chiamata, deviazine di chiamata, messa in attesa. 16

17 I servizi spra riprtati dvrann essere ergati cn livell di qualità analg a quell garantit durante il nrmale funzinament della sede. Il passaggi alla cnfigurazine di spravvivenza dvrà essere effettuat in md autmatic dal sistema, senza necessità di intervent uman. La cndizine di spravvivenza ptrà essere gestita mediante il passaggi del traffic telefnic su rete cmmutata e sarà accettata la pssibilità che in cas di interruzine del cllegament si interrmpan le telefnate in crs in quel mment. Al ripristin del cnnettività della sede remta vers i ndi SCS del Centr Servizi, dvrà essere ripristinata in md autmatic, senza necessità di intervent uman, la nrmale mdalità di funzinament del sistema. Art Aspetti di sicurezza Il Sistema dvrà pter mettere in att i principali meccanismi di sicurezza vlti a minimizzare pssibili attacchi infrmatici al sistema da agenti interni esterni. In particlare dvrann essere previste le seguenti funzinalità minime: Meccanismi di autenticazine per l access alle applicazini di messaggistica; Meccanismi di autenticazine per l access alle cmpnenti di amministrazine del sistema; Sarann ggett di premialità tecnica, le seguenti funzinalità aggiuntive: Trasferiment cifrat delle cnfigurazini dei terminali telefnici; Supprt del prtcll di sicurezza IPsec in alternativa prtcll prprietari per la cifratura del canale di cmunicazine tra le cmpnenti del sistema e nei servizi di intercnnessine VIP sicura cn ISP cn altri sistemi telefnici; Supprt della mutua autenticazine tra i terminali e i Centralini. Art Interfacciament cn prvider VOIP La sluzine VOIP prpsta dvrà garantire la pssibilità di cnfigurare un intercnnessine (trunk) mediante prtcll SIP cn un service prvider VOIP attravers cui inltrare le chiamate esterne al dmini telefnic dell Amministrazine. Il nminativ del prvider VOIP a cui inltrare le chiamate ptrà essere cmunicat all Appaltatre su sua specifica richiesta. Art Interfacciament cn altri sistemi telefnici esterni La sluzine fferta dvrà garantire l intercnnessine funzinale cn altri sistemi telefnici sia mediante l standard di intercnnessine Q.SIG sia attravers trunk VIP su prtcll SIP. Il Frnitre, su richiesta dell Amministrazine, è tenut a predisprre e cnfigurare il sistema per testare e realizzare l intercnnessine cn altri impianti telefnici del STC al mment nn ggett di ristrutturazine (es. Sedi Sclastiche, Centr Plivalente ecc.). Il Frnitre dvrà garantire, su richiesta dell Amministrazine, l intercnnessine cn altri sistemi di telefnia tradizinale tramite l standard Q.SIG assicurandsi che vengan supprtati i seguenti servizi minimi: Generic Functinal prtcl fr all Supplementary Services (ISO/IEC 11582); Calling and Cnnected Line Identificatin (ISO/IEC 14136); QSIG Name Identificatin Service (ISO/IEC 13864/13868); QSIG Call Transfer (ISO/IEC 13865/13869), limited t Transfer by Jin; QSIG Call Diversin (ISO/IEC 13872/13873); QSIG Transit Cunter (ISO/IEC 15055/15056); QSIG Call Offer (ISO/IEC 14841/14843); QSIG Call Cmpletin (ISO/IEC 13866/13868); 17

18 QSIG Path Replacement (ISO/IEC 13863/13874); QSIG Call Independent Signaling (ISO/IEC 11582); QSIG Message Waiting (ISO/IEC 15505/15506). Trasferiment di chiamata, Deviazine di chiamata, Messa in attesa Gestine della segnalazine FAX (mediante prtcll T.38 in mdalità G.711 (pass-thrugh) Art Requisiti funzinali del sistema Art Servizi Telefnici Base Di seguit sn elencati i servizi telefnici che dvrann essere garantiti dal sistema prpst. Tutti i servizi elencati nalla tabella seguente dvrann essere supprtati da tutte le tiplgie di terminali IP gestiti dal sistema Elenc dei servizi telefnici richiesti Eseguire, trasferire e rilasciare una chiamata vce Rubrica aziendale e persnale cnsultabile sul telefn cn chiamata diretta dalla rubrica Servizi deviazine chiamate Servizi nn disturbare Servizi cnferenza cn almen 6 partecipanti su linee interne/esterne Servizi attesa (messa e ripresa) Servizi parcheggi linee Servizi richiamata su ccupat e su nn rispsta Servizi rispsta autmatica Servizi ripetizine ultim numer Chiamata intercmunicante Supprt del Busy Lamp Field (BLF) Chiamata diretta vers un numer alzand il micrtelefn Servizi di trasferta cn fferta/autmatica Gestine chiamate multiple per linea e per telefn Selezine abbreviata sia relativa a derivati interni sia per cmunicazini esterne cn numer scelti Generazine del CLI per chiamate vers l estern Selezine passante su ISDN Gestine delle classi di servizi Cambi classe di servizi a temp in funzine della fascia raria per tutti gli utenti Deviazine ttale, su ccupat, su nn rispsta cmpletamente cnfigurabile Instant messaging, Trasmissine e ricezine DTMF Registrazine del fluss di chiamate effettuate e ricevute per gni intern Vice mail Sftware di gestine degli interni su sistema WEB Sppressine del silenzi Registr delle chiamate (effettuate, ricevute, perse) Mdi d us cnfigurabili (nrmale, silenzis ecc.) Suneria prgrammabile assciabile al tip di chiamata e all identificativ del chiamante Inclusine di più chiamate su chiamata a telefn impegnat (secnd plicy in funzine del grupp utente) Pst selezine Rispsta per cnt assente 18

19 Art Servizi di emergenza Il sistema dvrà garantire la pssibilità di effettuare chiamate a tutti i numeri di emergenza interni ed esterni da qualunque telefn IP anche senza autenticazine da parte dell utente. La gestine delle chiamate di emergenza dvrà avvenire nel rispett dei vincli previsti dalla nrmativa vigente. Art Funzinalità di instradament alternativ Il sistema dvrà supprtare la funzinalità di instradament alternativ finalizzata a mantenere il servizi di traffic vce in cas di mancanza di cnnettività tra le sedi. Tale funzinalità dvrà permettere l instradament della chiamata sui flussi lcali uscenti vers una destinazine alternativa quale ad esempi la rete telefnica pubblica (PSTN) in cas di nn dispnibilità del cllegament WAN della sede. Art Funzinalità Direttre-Segretaria Il sistema dvrà essere in grad di gestire il servizi di Direttre-Segretaria attravers sistemi avanzati di instradament, di trasferiment e deviazine delle chiamate. Il servizi dvrà prevedere almen: La mdalità di Direttre/Segretaria; Cnfigurazine dell intercmunicante tra Direttre e Segretaria; La visualizzazine dell stat utenti/linee se ccupat liber; Creazine di gruppi di segretarie assciate a un Direttre a Multi Direttre; Servizi nn disturbare; Instradament, trasferiment e deviazine delle chiamate da/vers il Direttre; Rubrica lcale della Segretaria cn la pssibilità di creare numeri brevi persnali. Il servizi dvrà essere dispnibile, al minim, su tutti i terminali IP DeskPhne di Tip Evlut Art Lingua Tutti i menù di navigazine dei terminali utente (cmpresi i psti peratre) e dell interfaccia Web utente dvrann essere in lingua italiana. Il sistema telefnic dvrà essere cnfrme alle specifiche italiane relative ai tni (liber, ccupat, ecc..). Tutti i messaggi vcali di sistema quali ad esempi gli annunci del servizi di messaggistica vcale del rispnditre autmatic dvrann essere ALMENO in lingua italiana. Sarà ggett di premialità l IVR in mdalità multilingua (anche eventuale mista, vver alcuni rami dell IVR ) e/ dialett (es. per servizi agli anziani). Opzine ulterire gradita è la pssibilità (pagati i dvuti diritti alla SIAE) di avere sfndi musicali distinti per settri e, eventualmente anche prgrammabili nel temp (es. per manifestazini ripetitive, per eventi sprtivi, per particlare categrie quali spiagge, servizi trasprt villeggianti, ecc.) Art Servizi di Least Cst Ruting L Aggiudicatari dvrà garantire, su richiesta dell Amministrazine, la funzinalità di Least Cst Ruting (LCR). Tale funzinalità, nel cas di sttscrizine di cntratti cn più gestri della telefnia pubblica da parte dell Amministrazine, dvrà cnsentire l instradament autmatic delle chiamate vers la rete dell Operatre che ffre in quel mment, e per quella direttrice di traffic, il servizi a minr cst. Tale funzinalità dvrà essere applicabile anche nel cas di intercnnessine cn altri sistemi telefnici su rete privata. Il servizi di LCR dvrà includere anche la capacità, se richiest dall Amministrazine, di instradare le chiamate vers telefni della rete mbile attravers i flussi di cllegament dedicati tra il sistema telefnic dell Amministrazine e le stazini della rete mbile abilitate a quest servizi da parte degli peratri. L attivazine di tale funzinalità dvrà essere trasparente all utente e dvrà cnsentire la flessibilità di cnfigurazine in funzine della variazine delle tariffe sul mercat. Il canne di manutenzine dvrà prevedere la suddetta attività di cnfigurazine e aggirnament nel temp, fatta salva la pssibilità da parte dell'ente di intervenire direttamente. 19

20 Art Servizi messaggistica Il sistema telefnic dvrà essere dtat di un sistema di messaggistica telefnica in grad di gestire in md cnvergente le differenti tiplgie di messaggi (messaggi vcali e fax). La piattafrma di messaggistica che l Aggiudicatari dvrà predisprre, dvrà includere le seguenti macr-funzinalità per gnuna delle quali sn specificati i requisiti minimi: Interfaccia Web unica di access ai servizi di messaggistica specificati al presente articl; Servizi di messaggistica vcale cn il supprt delle seguenti funzini: memrizzazine dei messaggi vcali e il lr asclt a psteriri; persnalizzazine da parte dell utente del messaggi di benvenut; ntifica autmatica e sincrnizzata dei messaggi sul terminale telefnic (MWI, Message Waiting Indicatr); memrizzazine di un messaggi vcale in frmat file audi di tip.wav cmpress (es: mp3 equivalente); elabrazine del messaggi vcale (asclt, pausa, inltr, cancellazine) attravers il terminale telefnic e tramite l interfaccia Web unica di access ai servizi di messaggistica; pssibilità di ricevere le infrmazini sul messaggi (ra, data, durata e mittente); pssibilità di cnfigurare l invi, all indirizz specificat dall utente, della ntifica di ricezine di un nuv messaggi vcale; pssibilità di cnfigurare l inltr del messaggi vcale ad un indirizz di psta elettrnica specificat dall utente stt frma di allegat in frmat.wav cmpress (es: mp3 equivalente); Pssibilità di ntifica via sms di avvenuta ricezine messaggi vcale; pssibilità di accedere al servizi anche da un telefn estern tramite la rete telefnica pubblica. Funzinalità di Fax server cn il supprt delle seguenti funzini ricezine ed invi di dcumenti fax e memrizzazine dei fax ricevuti nella casella fax dell utente; Supprt della funzinalità di fax-t-mail che permette la ricezine del dcument fax cme allegat in un messaggi di psta elettrnica inviat all indirizz specificat dall utente; Pssibilità di utilizzare un client sftware installat sul PC dell utente per l invi dei messaggi fax. Il client sftware dvrà supprtare i sistemi perativi Windws XP, Windws Vista, Windws Seven; Supprt di liste di distribuzine persnali per l inltr multipl di messaggi a gruppi di destinatari predefiniti dall utente; Inltr del fax ricevut vers un FAX stand alne per la ricezine e stampa del dcument su un FAX tradizinale di uffici; Inltr del fax ricevut vers una stampante di rete; Pssibilità di inviare fax direttamente dai prpri applicativi tramite specific driver di stampa sul PC utente; Ntifica autmatica e sincrnizzata di ricezine di un nuv fax tramite ; Il servizi dvrà essere predispst per il numer di caselle vcali e fax indicat nell Allegat B Art Servizi di mbilità Il sistema dvrà essere in grad di supprtare in maniera nativa la mbilità degli utenti e garantirne la raggiungibilità mediante un unic cntatt, sulla base dei criteri di seguit elencati e dettagliati nelle successive sezini riguardanti: 1. Mbilità fisica del terminale utente: Il numer telefnic assciat al terminale VIP dell utente dvrà essere mantenut in cas di traslc del terminale all intern della stessa sede di traslc in altre sedi della Amministrazine. L perazine di traslc del terminale telefnic VIP da un punt ad un altr della rete dati dvrà risultare asslutamente trasparente per l utente e nn dvrà richiedere alcuna ricnfigurazine sul sistema. A seguit di un traslc del terminale all intern della stessa sede in un'altra sede, dvrann essere garantiti tutti i servizi e le persnalizzazini assciate all utente cmprese le regle di instradament e i servizi di emergenza. 2. Mbilità lgica del prfil dell utente: Il sistema VOIP frnit dvrà gestire l assciazine dinamica tra l utente ed il terminale telefnic in md tale che l utente pssa autenticarsi su qualsiasi terminale IP press la 20

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

La soluzione di Comunicazione Unificata. Documento tecnico

La soluzione di Comunicazione Unificata. Documento tecnico La soluzione di Comunicazione Unificata Documento tecnico indice Introduzione... 3 1. Descrizione della tecnologia VOIspeed e relativi vantaggi... 4 2. Servizi a valore aggiunto, risparmio indiretto, risparmio

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale SOHO IP-PBX - ETERNITY GE 1 ETERNITY GE è un sistema di comunicazione avanzato e flessibile, che offre servizi e funzionalità utili alle grandi imprese, in linea con le loro richieste. La sua affidabile

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese SOHO IP-PBX - NE 1 NE Oggi, per competere, anche le piccole imprese devono dotarsi di sistemi di telecomunicazione evoluti, che riducano i costi telefonici, accrescano produttività e qualità del servizio.

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione ALLEGATO 1 Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione SOMMARIO 1 PRODOTTI E SERVIZI PRESENTI IN CONVENZIONE...3 1.1 SERVIZI TEMPORANEI DI RETE E COPERTURE AD HOC...3 1.1.1 Servizi di copertura temporanei...

Dettagli

MANUALE UTILIZZO PIATTAFORMA PUBBLICA VOIPCONNECT

MANUALE UTILIZZO PIATTAFORMA PUBBLICA VOIPCONNECT MANUALE PER UTILIZZO DA PC MANUALE UTILIZZO PIATTAFORMA PUBBLICA VOIPCONNECT Guida pratica all utilizzo e gestione dei servizi di unified messaging della piattaforma pubblica di telecomunicazioni digitali

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli