Manuale Utente Router Telsey 642

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale Utente Router Telsey 642"

Transcript

1 Router Telsey 642 Modelli: CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Aggiornato alla versione software

2 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente 3

3 Indice CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 1. INTRODUZIONE CONTENUTO DELLA CONFEZIONE CARATTERISTICHE FUNZIONALI PRINCIPALI MODELLO CPVA642WA MODELLO CPVA642TO MODELLO CPVA642H PANNELLO FRONTALE E POSTERIORE PANNELLO FRONTALE E DESCRIZIONE DEI LED PANNELLO POSTERIORE E CONNESSIONI POSIZIONAMENTO INSTALLAZIONE ACCENSIONE CONNESSIONE DELL INTERFACCIA DI UPLINK UPLINK ADSL UPLINK HSPA (solo per il modello CPVA642H) UPLINK ETHERNET (solo per il modello CPVA642H) CONNESSIONE DEL COMPUTER CONFIGURAZIONE DELLA SCHEDA DI RETE DEL PC INTERFACCIA WEB E AUTENTICAZIONE MENÙ DI CONFIGURAZIONE RAPIDA (QUICK SETUP) UPLINK ADSL UPLINK HSPA (solo per il modello CPVA642H) UPLINK ETHERNET (solo per il modello CPVA642H) CONNESSIONE DEL COMPUTER CONNESSIONE ETHERNET CONNESSIONE USB CONNESSIONE WI-FI FUNZIONALITÀ PRINT SERVER FUNZIONALITÀ USB DISK CONNESSIONE UTILIZZO DISCONNESSIONE/RIMOZIONE FUNZIONALITÀ WIRELESS ATTIVAZIONE/DISATTIVAZIONE DEL WIFI FUNZIONALITÀ VOIP (SOLO PER I MODELLI CPVA642WA E CPVA642H) VERIFICA REGISTRAZIONE VOIP VERIFICA FUNZIONALITÀ HSPA (SOLO PER IL MODELLO CPVA642H) VERIFICA FUNZIONALITÀ ADSL CONFIGURAZIONE AVANZATA (ADVANCED SETUP) WAN LAN NAT > VIRTUAL SERVERS AMMINISTRAZIONE (MANAGEMENT) RIPRISTINO DELLA CONFIGURAZIONE DI FABBRICA GESTIONE DEGLI ACCESSI

4 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente MODIFICA PASSWORDS RISOLUZIONE DEI PROBLEMI INFORMAZIONI DI SICUREZZA CONSIGLI GENERALI PULIZIA E MANUTENZIONE GLOSSARIO CONDIZIONI AMBIENTALI DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ ISTRUZIONI PER CONFIGURARE LA SCHEDA DI RETE

5 1. Introduzione CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Questo documento ha lo scopo di descrivere come configurare, installare e utilizzare i seguenti 3 modelli di router Telsey 642 per uso residenziale: Modello Etichetta prodotto CPE - hw version (WEB menù Device Info) CPVA642WA CPA-ZNTE60T-- CPVA CPVA642TO CPA-ZN-E60T CPVA642-8 CPVA642H CPA-ZNTE70T CPVA642XF-32-0 Significato dei simboli: Osservazione importante relativa al comportamento del dispositivo. Osservazione importante relativa all uso e all installazione del dispositivo. Pericolo di shock elettrico causato dalla mancato isolamento elettrico all interno del dispositivo. 2. Contenuto della confezione Nella confezione del router Telsey 642 sono disponibili i seguenti prodotti: 1 Access Gateway Telsey 642 (CPVA642WA o CPVA642TO o CPVA642H) 1 alimentatore esterno 1 cavo ethernet 1 cavo adsl RJ11 1 cavo USB 1 CD contenete i driver USB (Windows 98, ME, 2K, XP, Vista Client x64) 1 Manuale Utente 6

6 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 3. Caratteristiche Funzionali principali Manuale Utente 3.1. Modello CPVA642WA Il dispositivo Telsey CPVA642WA permette di connettere facilmente clienti residenziali alla rete Internet mediante una connessione di tipo ADSL2+/ADSL2/ADSL. Le 4 porte Ethernet (ETH1/ETH2/ETH3/ETH4), la porta USB DEVICE e l interfaccia Wifi permettono di collegare tra loro diversi dispositivi (come PC, Set Top Box) che possono comunicare e condividere facilmente file e cartelle nella rete locale LAN. La porta USB HOST può essere utilizzata per: - connettere dispositivi di memoria USB (Hard Disk, macchine fotografiche, pendrivers ) per condividere e/o memorizzare contenuti (funzionalità USB Disk) - connettere una stampante e condividerla tra tutti i PC connessi alla LAN (funzionalità Print Server) Utilizzando un hub USB è possibile connettere contemporaneamente un dispositivo di memoria USB e una stampante USB. Le 2 porte fonia permettono di collegare 2 telefoni analogici e di telefonare via Internet mediante provider che forniscono servizio VoIP SIP. Infine, utilizzando un innovativo Wi-Fi b/g MIMO con antenne interne, il modem/router CPVA642WA permette di trasmettere e ricevere dati utilizzando le radio frequenze, minimizzando l'utilizzo di cavi per le connessioni, fino ad una velocità di 54 Mbit/s, in accordo con lo standard b e g. Dotato di un interfaccia WEB semplice ed intuitiva in lingua italiana, è possibile configurarlo facilmente e velocemente, anche per gli utenti meno esperti Modello CPVA642TO Il dispositivo Telsey CPVA642TO permette di connettere facilmente clienti residenziali alla rete Internet mediante una connessione di tipo ADSL2+/ADSL2/ADSL. Le 4 porte Ethernet (ETH1/ETH2/ETH3/ETH4), la porta USB DEVICE e l interfaccia Wifi permettono di collegare tra loro diversi dispositivi (come PC, Set Top Box) che possono comunicare e condividere facilmente file e cartelle nella rete locale LAN. La porta USB HOST può essere utilizzata per: - connettere dispositivi di memoria USB (Hard Disk, macchine fotografiche, pendrivers ) per condividere e/o memorizzare contenuti (funzionalità USB Disk) - connettere una stampante e condividerla tra tutti i PC connessi alla LAN (funzionalità Print Server) Utilizzando un hub USB è possibile connettere contemporaneamente un dispositivo di memoria USB e una stampante USB. Infine, utilizzando un innovativo Wi-Fi b/g MIMO con antenne interne, il modem/router CPVA642TO permette di trasmettere e ricevere dati utilizzando le radio frequenze, minimizzando l'utilizzo di cavi per le connessioni, fino ad una velocità di 54 Mbit/s, in accordo con lo standard b e g. Dotato di un interfaccia WEB semplice ed intuitiva in lingua italiana, è possibile configurarlo facilmente e velocemente, anche per gli utenti meno esperti Modello CPVA642H Il dispositivo Telsey CPVA642H permette di connettere facilmente clienti residenziali alla rete Internet mediante 3 tipi di connessione: ADSL2+/ADSL2/ADSL HSPA Ethernet (utilizzando la porta ETH4) Le 4 porte Ethernet (ETH1/ETH2/ETH3/ETH4), la porta USB DEVICE e l interfaccia Wifi permettono di collegare tra loro diversi dispositivi (come PC, Set Top Box) che possono comunicare e condividere facilmente file e cartelle nella rete locale LAN. La porta USB HOST può essere utilizzata per: - connettere una chiavetta HSPA per la connessione ad Internet (funzionalità UPlink HSPA) - connettere dispositivi di memoria USB (Hard Disk, macchine fotografiche, pendrivers ) per condividere e/o memorizzare contenuti (funzionalità USB Disk) - connettere una stampante e condividerla tra tutti i PC connessi alla LAN (funzionalità Print Server) Utilizzando un hub USB è possibile ottenere più funzionalità contemporaneamente. 7

7 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Le 2 porte fonia permettono di collegare 2 telefoni analogici e di telefonare via Internet mediante provider che forniscono servizio VoIP SIP. Infine, utilizzando un innovativo Wi-Fi b/g MIMO con antenne interne, il modem/router CPVA642H permette di trasmettere e ricevere dati utilizzando le radio frequenze, minimizzando l'utilizzo di cavi per le connessioni, fino ad una velocità di 54 Mbit/s, in accordo con lo standard b e g. Dotato di un interfaccia WEB semplice ed intuitiva in lingua italiana, è possibile configurarlo facilmente e velocemente, anche per gli utenti meno esperti. Caratteristiche e funzionalità CPVA642WA CPVA642TO CPVA642H Tipo di Uplink ADSL ADSL Porte Ethernet LAN (1) Porta USB device Porta USB host Wifi b/g si si si Wifi antenna esterna no no no Porte FXS 2-2 Bottone di Reset si si si ADSL/ Elettrico/ HSPA Bottone di alimentazione no no si (2) Bottone di attivazione/disattivazione Wifi si si si TR-069, SNMP si (3) si (3) si (3) TFTP, Web, Telnet si si si Dischi USB si si si Stampanti USB si si si (1) sono 3 porte Ethernet per uplink Elettrico (2) presente nell ultima versione hardware del modello CPVA642H (3) dipende dalla versione software 8

8 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 4. Pannello frontale e posteriore Manuale Utente 4.1. Pannello frontale e descrizione dei LED LED Colore Modalità Significato POWER ETHERNET Wi-Fi USB --- SPENTO Il dispositivo è spento ROSSO ACCESO VERDE ACCESO Il dispositivo è acceso. Malfunzionamento del dispositivo, vedere la sezione Risoluzione dei Problemi del manuale. --- SPENTO connessione Ethernet non attiva VERDE O GIALLO ACCESO LAMPEGGIANTE connessione Ethernet attiva --- SPENTO Wi-Fi disabilitato. VERDE O GIALLO ACCESO LAMPEGGIANTE Traffico Ethernet in corso, con trasferimento di dati sull interfaccia WAN o LAN. Wi-Fi attivo. Wi-Fi attivo e traffico in corso, con trasferimento di dati sull interfaccia Wireless. --- SPENTO Nessun dispositivo USB è connesso e riconosciuto sulla porta USB HOST. VERDE O GIALLO ACCESO LAMPEGGIANTE Uno o più dispositivo USB (chiavetta HSPA, memoria di massa, stampante,.) sono stati connessi alla porta USB HOST e riconosciuti con successo Eseguita rimozione sicura di un dispositivo di memoria USB tramite interfaccia WEB. Il dispositivo è pronto per essere fisicamente rimosso. Il led continua a lampeggiare fino a quando il dispositivo USB viene fisicamente rimosso o viene connesso un altro dispositivo USB. PHONE1 (1) PHONE2 (1) LINK [solo se abilitato Uplink ADSL] --- SPENTO Linea 1 non è registrata VERDE ACCESO LAMPEGGIANTE Linea 1 è impegnata Linea 1 è registrata --- SPENTO Linea 2 non è registrata VERDE ACCESO LAMPEGGIANTE Linea 2 è impegnata Linea 2 è registrata --- SPENTO connessione ADSL non attiva, il dispositivo è fuori servizio. VERDE O GIALLO ACCESO LAMPEGGIANTE LENTO LAMPEGGIANTE VELOCE (1) non presente nel modello CPVA642TO connessione ADSL attiva connessione ADSL in corso (fase di seeking) connessione ADSL in corso (fase di training) o traffico in corso, con trasferimento di dati sull interfaccia ADSL. All accensione del dispositivo tutti i leds si accendono contemporaneamente per alcuni secondi poi rimane acceso solo il led di POWER per circa 1 minuto ed infine si accendono solo i LED relativi alle interface attive. 9

9 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 4.2. Pannello posteriore e connessioni Il router Telsey 642 permette di eseguire una connessione ad Internet nelle seguenti 3 modalità: 1. UPLINK ADSL: connettendo la porta IN alla presa telefonica di casa/ufficio 2. UPLINK HSPA (solo per il modello CPVA642H): connettendo la chiavetta HSPA alla porta USB HOST del router 10

10 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente 3. UPLINK ETHERNET (solo per il modello CPVA642H): connettendo la porta ETH4 del router e alla porta ethernet del proprio ISP (inteso come dispositivo d accesso alla fornitura di servizi internet, come un ADSL ITU-R, o un MODEM via cavo) Le 3 modalità sono mutualmente esclusive, quindi se è stato configurata una connessione HSPA non è possibile utilizzare l uplink ADSL e viceversa. E possibile cambiare modalità di connessione (es. da HSPA a ADSL, da ADSL a Ethernet.) ma è necessario ripristinare le configurazioni di fabbrica e riconfigurare completamente il router. PORTA IN TIPO DI CONNETTORE RJ11 TIPO DI PORTA Porta ADSL di Uplink DEVICE USB 1.1 Porta USB device HOST USB 2.0 Porta USB host ETH1 ETH2 ETH3 RJ45 Porte ethernet CONNESSIONI Connettere il cavo telefonico RJ11 alla presa telefonica di casa o dell ufficio (se connessione Internet con Uplink ADSL) Connettere il cavo USB ai dispositivi di rete USB (come PC, stampanti, ) Connettere la chiavetta HSPA (se connessione Internet con Uplink HSPA) (1) oppure dispositivi di memoria di massa USB (Pendrive, Hard Disk USB, macchine fotografiche) Oppure la stampante USB. E possibile utilizzare HUB USB Connettere il cavo ethernet ai dispositivi di rete Ethernet (come PC, Set Top Box, stampanti, ) ETH4 (1) RJ45 Porta ethernet Connettere il cavo ethernet ai dispositivi di rete Ethernet (come PC, Set Top Box, stampanti, ) oppure alla porta ethernet del proprio ISP (se Uplink Ethernet) PHONE1 Connettere il cavo telefonico dei telefoni RJ11 Porte Fonia PHONE2 (2) analogici che telefonano via Intertet (VoIP) POWER alimentazione alimentazione Connettere l alimentatore (12Vdc) (1) solo per il modello CPVA642H (2) non presente nel modello CPVA642TO 11

11 5. Posizionamento CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Se si utilizza l UPLINK ADSL: Posizionare il router vicino ad una qualsiasi presa telefonica, per avere prestazioni migliori è preferibile utilizzare la prima presa principale. Se si utilizza l UPLINK HSPA: (solo per il modello CPVA642H) Posizionare il router dove si ha la maggiore copertura HSPA, UMTS, EDGE o GPRS. Se si utilizza l UPLINK Ethernet: (solo per il modello CPVA642H) Posizionare il router vicino al dispositivo di accesso del proprio ISP. Se si utilizza il Wifi: Per ottenere le migliori prestazioni dell'interfaccia Wifi è necessario prendere in considerazione alcune condizioni che devono essere compatibili con le esigenze di posizionamento della rete domestica. Infatti, in condizioni normali, la sfera di azione del Wi-Fi è più di 10 metri tuttavia in ambiente domestico è necessario seguire alcuni accorgimenti al fine di ottimizzare la copertura Wi-Fi: 1. Se possibile, preferire una posizione centrale del router rispetto alla planimetria della casa. 2. Il router e altri dispositivi Wi-Fi ad esso collegati non devono essere inserito all'interno di cassetti chiusi o comunque, devono essere posizionati dove non sono schermati da superfici metalliche e / o pilastri. 3. Non collocare il router dove potrebbero essere presenti degli ostacoli tra esso e gli altri dispositivi Wi-Fi. 4. Se possibile, posizionare il router ad almeno 1 mt di altezza ed in ogni caso in una posizione inferiore rispetto all'altezza delle porte. 5. Posizionare il router lontano dai dispositivi che funzionano sulla stessa frequenza (per esempio: la televisione, ricevitore, ecc..) o dispositivi che generano campi elettromagnetici (ad esempio: TV, forno a microonde, ecc..) 6. Posizionare le antenne in posizione verticale, in direzione degli altri dispositivi Wi-Fi, che devono essere collegati, evitando l'inserimento di oggetti metallici. Vedere anche i capitoli Consigli Generali e Condizioni Ambientali presenti in questa guida. 12

12 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 6. Installazione Manuale Utente 6.1. Accensione Collegare l'alimentatore incluso nella confezione alla porta POWER del router e verificare la corretta accensione del led di POWER Connessione dell interfaccia di UPLINK UPLINK ADSL Connettere la porta IN del router alla presa telefonica usando il cavo telefonico (RJ11) incluso nella confezione e verificare l accensione del led di LINK sul pannello frontale del router: se il led Link è verde/giallo acceso fisso significa che la connessione ADSL è presente. se il led Link è verde/giallo e lampeggia significa che la connessione con la linea ADSL è in corso, attendere fino a quando il led Link diventa acceso fisso. Nel caso in cui fosse presente un telefono analogico sulla stessa presa aggiungere un filtro ADSL splitter (vedi immagini di esempio): o Filtro ADSL splitter con ingresso RJ11 (a sinistra): collegare il router alla porta MODEM del filtro ed il telefono alla porta TEL del filtro o Filtro ADSL splitter tripolare (a destra): collegare il router alla porta MODEM del filtro ed il telefono alla presa tripolare presente sul dorso del filtro. 13

13 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Se si possiedono apparecchi telefonici analogici (es. telefoni, fax, modem 56K, POS...) e si vogliono utilizzare in presenza di un servizio ADSL sulla stessa linea, è necessario connettere un filtro ADSL su ognuno di questi. Ad ogni accensione del router è necessario attendere che i led di POWER e di LINK diventino accesi fissi. Procedere con la connessione del computer come descritto nel capitolo seguente. UPLINK HSPA (solo per il modello CPVA642H) Inserire l Internet Key HSPA alla porta USB HOST del router e verificare l accensione del led verde USB. UPLINK ETHERNET (solo per il modello CPVA642H) Connettere la porta ETH4 del router CPVA642H alla porta ethernet del proprio ISP (inteso come dispositivo d accesso alla fornitura di servizi internet, come un ADSL ITU-R, o un MODEM via cavo) usando il cavo ethernet (RJ45) incluso nella confezione e verificare l accensione del led verde ETHERNET. 14

14 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 6.3. Connessione del computer Manuale Utente Collegare il PC con il cavo ethernet in dotazione ad una delle 4 porte ethernet (ETH1/ETH2/ETH3/ETH4) del router e verificare l accensione del led verde ETHERNET. Se si utilizza un UPLINK ETHERNET (solo per il modello CPVA642H) la porta ETH4 risulterà già occupata e si potrà utilizzare una delle rimanenti 3 porte ethernet libere (ETH1/ETH2/ETH3). Se il PC non possiede una porta ETHERNET, collegare il PC con il cavo USB in dotazione alla porta USB DEVICE del router ed installare il driver USB presente nel CD-ROM Configurazione della scheda di rete del PC Configurare la scheda di rete del PC con IP statico sulla sottorete x, ad esempio: IndirizzoIP: * Subnet Mask: Gateway: *indirizzi possibili da a Per maggiori dettagli vedi Istruzioni per configurare la scheda di rete del PC. L interfaccia Wi-Fi è disabilitata di default. Per connettere il computer al router Telsey 642 via Wi-Fi è necessario completare la fase di configurazione iniziale abilitando il Wi-Fi. 15

15 6.5. Interfaccia WEB e autenticazione CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Per accedere all interfaccia WEB di configurazione del router Telsey 642 è necessario aprire un browser WEB (es. Internet Explorer, Mozilla Firefox, ) sul PC, e digitare Il browser dovrebbe connettersi e richiedere l inserimento del Nome Utente e Password. Digitare admin sia come Nome Utente che come Password, e cliccare OK. Questi valori possono essere successivamente modificati, vedere appendice XX Modifica Password 6.6. Menù di Configurazione Rapida (Quick Setup) Dopo l autenticazione, comparirà la schermata di Configurazione Rapida descritta nella seguente figura che permette di settare i parametri base del dispositivo Telsey 642 secondo i parametri richiesti dal proprio Internet Service Provider. E possibile configurare il router Telsey 642 mediante il menù di Configurazione Rapida (Quick Setup) oppure usando il Menù di Configurazione Avanzata (Advanced Configuration). Per gli utenti meno esperti è raccomandabile utilizzare il menù di Configurazione Rapida. PASSO 1: selezionare il tipo di UPLINK desiderato: ADSL HSPA (solo per il modello CPVA642H) Ethernet (solo per il modello CPVA642H) 16

16 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H UPLINK ADSL PASSO 2-A: selezionare l ISP tra quelli presenti nella lista e selezionare il tasto Avanti. Manuale Utente Se il proprio ISP non è presente nella lista, selezionare Altro, compilare manualmente i campi VPI e VCI forniti dal proprio ISP e selezionare Avanti. Selezionare un tipo di connessione secondo le indicazioni fornite dal proprio ISP e selezionare Avanti 17

17 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H PASSO 2-B: compilare il PPP Username e PPP Password del vostro ISP. Nella stessa schermata è anche possibile abilitare la Connessione su Richiesta che permette di far terminare la connessione ADSL in maniera automatica dopo un determinato tempo di inattività. Tale opzione è consigliata per chi ha un contratto ADSL a tempo. Abilitando il flag viene richiesto di inserire manualmente il tempo di inattività dopo il quale si desidera terminare la connessione (in secondi). Selezionare il tasto Avanti per procedere con la configurazione del router. 18

18 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H UPLINK HSPA (solo per il modello CPVA642H) PASSO 2: selezionare l ISP tra quelli presenti nella lista e selezionare il tasto Avanti. Manuale Utente Se il proprio ISP non è presente nella lista, selezionare Altro e compilare manualmente i campi APN e numero di connessione dal proprio ISP. Selezionare il tasto Avanti per procedere con la configurazione del router. UPLINK ETHERNET (solo per il modello CPVA642H) PASSO 2: Premere Salva/Riavvia e attendere il riavvio del dispositivo. I passi da 3 a 5 non verranno eseguiti e per configurare la LAN (PASSO 3) è necessario seguire le indicazioni presenti nella sezione LAN, il Wifi (PASSO 4) è necessario seguire le indicazioni presenti nella sezione Funzionalità Wireless 19

19 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H PASSO 3: [opzionale] se necessario, modificare le impostazioni di configurazione della LAN: Indirizzo IP: l indirizzo locale del dispositivo (di default ) Maschera di Sottorete: sottorete per la LAN (di default ) DHCP server abilitato/disabilitato: è possibile abilitare o disabilitare il DHCP server o se si abilita il Server DHCP: i dispositivi (PC,STB ) connessi alle porte Ethernet o USB del router riceveranno dinamicamente un indirizzo IP o se si disabilita il Server DHCP: i dispositivi (PC,STB ) connessi alle porte Ethernet o USB del router dovranno essere configurati manualmente con un indirizzo IP nella stessa sottorete del router ( x x=2,3 se non è stato modificato l indirizzo IP dell interfaccia LAN del router) e come Default Gateway o Gateway Predefinito l indirizzo IP del router ( se non è stato modificato l indirizzo IP dell interfaccia LAN del router) Se viene cambiato l indirizzo IP dell interfaccia LAN, l interfaccia WEB del router non sarà più accessibile all indirizzo di default ma al nuovo indirizzo. Quindi per accedere nuovamente alle pagina WEB del router seguire le istruzioni precedenti che descrivono come accedere all interfaccia Utente Web, modificando l indirizzo IP con il nuovo indirizzo e configurando il PC sulla nuova sottorete. Ad esempio: se viene impostato come indirizzo IP dell interfaccia LAN , per accedere nuovamente alle pagina WEB del router è necessario configurare il PC sulla nuova sottorete x. e connettersi ad del brower WEB. PASSO 4: [opzionale] abilitare il Wifi se si desidera far funzionare il router come Access Point Wifi ed inserire i campi SSID e Password della propria rete Wireless. 20

20 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente Nella configurazione di default, il nome della rete Wireless (SSID) è Telsey-1 ma è preferibile modificarlo per questioni di sicurezza della rete Wireless. Successivamente compilare il campo Password (WPA-PSK) per proteggere la rete Wireless. E possibile disabilitare la protezione della rete Wireless selezionando Disabilita Protezione ma questa operazione non è raccomandata PASSO 5: Verificare se la configurazione di riepilogo è corretta e selezionare il tasto Salva/Riavvia altrimenti selezionare il tasto Indietro e modificare i parametri non corretti. Dopo il riavvio del router sarà possibile usare la connessione Internet con il computer connesso mediante interfaccia Ethernet, USB DEVICE o Wi-Fi (se precedentemente abilitata). 21

21 7. Connessione del computer CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Diversi computer possono essere connessi al router 642 usando differenti tipi di connessioni (Ethernet, USB, WiFi). Configurare l indirizzo IP del PC seguendo le istruzioni indicate in Istruzioni per configurare la scheda di rete del PC. Ogni computer può essere connesso al router usando solo un interfaccia sul computer. Se il computer che deve essere connesso al dispositivo Telsey 642 ha sia l interfaccia Ethernet che USB, è preferibile utilizzare l Ethernet, in questo modo la connessione USB può essere utilizzata per connettere ulteriori dispositivi USB come webcam, scanner, ecc Connessione Ethernet Connettere il cavo ethernet RJ45 ad una delle porte ethernet disponibili: - ETH1/ETH2/ETH3/ETH4 se Uplink ADSL o HSPA - ETH1/ETH2/ETH3 se Uplink Ethernet 7.2. Connessione USB Connettere il cavo USB alla porta USB Device del dispositivo Telsey 642 ed installare sul PC il driver presente nel CD-ROM incluso nella confezione. Nell eventualità in cui non si disponga del CD-ROM, è possibile scaricare i driver USB direttamente e gratuitamente dal sito (area SUPPORTO) Connessione Wi-Fi Per connettere il PC al dispositivo Telsey 642 mediante l interfaccia Wi-Fi è necessario aver precedentemente configurato la sezione Wireless del dispositivo. Se il Wireless non è stato abilitato e configurato mediante il menù di Configurazione Rapida (Quick Setup) è necessario configurarlo seguendo le istruzioni indicate nel capito Funzionalità Wireless. Se il Wireless è già stato abilitato e configurato mediante il menù di Configurazione Rapida (Quick Setup) o mediante il menù Wireless seguire le seguenti istruzioni: - Sul PC selezionare Start>Impostazioni>Connessioni di Rete>Connessione rete senza fili - Comparirà una schermata con la lista delle reti senza fili disponibili - Selezionare la rete senza fili relativa all SSID configurato sul dispositivo Telsey Selezionare Connetti - Compilare l eventuale password di crittografia configurato sul dispositivo Telsey Verificare l avvenuta connessione: in basso a destra comparirà l icona con Stato:connesso e nella lista delle reti senza fili disponibili apparirà la scritta Connesso mostrata in figura 22

22 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 8. Funzionalità Print Server Manuale Utente La funzionalità Print Server permette di connettere una stampante USB alla porta USB HOST e di condividere la stampante tra tutti i computer connessi al dispositivo Telsey 642. Connettere la stampante USB alla porta USB HOST del router e verificare l accensione del led verde USB. Accedere nella pagina WEB del dispositivo Telsey 642 (vedere Interfaccia WEB e autenticazione) e seguire le seguenti istruzioni: - selezionare il menù Advanced Setup>Print Server, - abilitare on-board print server - inserire nome e modello della stampante (caratteri alfanumerici senza spazi). - comparirà la stringa da inserire nel Windows Print Manager del proprio PC (vedere istruzioni per installare la stampante sul proprio PC) Esempio: - e verificare la connessione della stampante: Printer Status Printer connected Nel PC windows è necessario installare la stampante di rete seguendo le seguenti istruzioni: - Start>Impostazioni>Stampanti e fax - aggiungi stampante - selezionare stampante di rete o stampante collegata ad un altro computer - inserire nell URL la stringa visualizzata al punto precedente e completare l installazione 23

23 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Esempio: A questo punto sarà possibile stampare dal PC selezionando la stampante di rete precedentemente configurata. Esempio: 24

24 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 9. Funzionalità USB Disk Manuale Utente La funzionalità USB Disk permette di connettere delle memorie di massa USB (Hard Disk esterno USB, penna USB, macchina fotografica, ) alla porta USB HOST e di condividerli tra tutti i computer connessi al dispositivo Telsey Connessione Collegare il dispositivo USB alla porta USB HOST del router e verificare l accensione del led verde USB. Utilizzando uno switch USB è possibile collegare più dispositivi USB alla porta USB HOST. E possibile connettere dispositivi USB sia alimentati esternamente che non. Per il modello CPVA642H: Non esiste un limite massimo sul numero di dispositivi USB che si possono connettere contemporaneamente ad ogni modo è da tenere presente che: - la pagina WEB del router CPVA642H è in grado di visualizzare fino a 32 diverse partizioni - la porta USB HOST è in grado di fornire un alimentazione massima di 1A; quindi se si connettono più dispositivi non alimentati esternamente bisogna stare attenti a non superare tale limite. In tal caso è necessario utilizzare uno switch USB alimentato esternamente. Per i modelli CPVA642WA e CPVA642TO: Utilizzando uno switch USB è possibile connettere contemporaneamente al massimo un dispositivo di memoria USB ed una stampante USB Utilizzo Per esplorare/copiare/modificare il contenuto dei dischi USB collegatii: - da PC windows si esegue selezionando Start>Esegui>\\

25 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H - da PC Linux Ubuntu è sufficiente aprire una cartella delle risorse e digirare smb:// oppure creare una connessione al server come nell esempio: 9.3. Disconnessione/Rimozione ATTENZIONE: Prima di scollegare qualsiasi dispositivo USB eseguirne la rimozione sicura: dal menù USB Disk premere il tasto Remove relativo al dispositivo da scollegare, attendere che il led verde USB inizi a lampeggiare e scollegarlo. Una volta scollegato il led evidenzierà lo stato della porta USB HOST dopo la rimozione: - acceso fisso se dopo aver rimosso fisicamente il dispositivo rimangono connessi altri dispositivi - spento se se dopo aver rimosso fisicamente il dispositivo non rimane connesso alcun dispositivo 26

26 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente Come già indicato nella sezione Pannello frontale e descrizione dei led, il led verde USB evidenzia lo stato di connessione e riconoscimento dei dispositivi USB sulla porta USB HOST. Se è SPENTO significa che nessun dispositivo USB è connesso e riconosciuto sulla porta USB HOST. Se è ACCESO significa che uno o più dispositivo USB (chiavetta HSPA, memoria di massa, stampante,.) sono stati connessi alla porta USB HOST e riconosciuti con successo Se è lampeggiante significa che è stata eseguita la rimozione sicura di un dispositivo di memoria USB tramite interfaccia WEB ed il dispositivo è pronto per essere fisicamente rimosso. Il led continuerà a lampeggiare fino a quando il dispositivo USB verrà fisicamente rimosso o verrà connesso un altro dispositivo USB. 27

27 10. Funzionalità Wireless CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H La funzionalità Wireless permette di far funzionare il dispositivo Telsey 642 come Access Point Wireless e quindi di collegare diversi Client Wifi. Nel caso in cui durante l installazione iniziale (Quick Setup) il Wifi non fosse stato abilitato o si desiderasse modificare la configurazione è possibile utilizzare il menù Wireless seguendo le seguenti istruzioni: - selezionare il menù Wireless>Basic - verificare che il Wifi State sia abilitato - compilare il campo SSID (di default, il nome della rete Wireless SSID è Telsey-1 ma è preferibile modificarlo per questioni di sicurezza della rete Wireless.) - selezionare Save/Apply - selezionare il menù Wireless>Security - selezionare l SSID presente nella lista - selezionare una tra le Network Authentication presenti nella lista (è sconsigliabile utilizzare Open cioè lasciare la rete non protetta) - inserire la chiave di autenticazione (Key) - selezionare Save/Apply 28

28 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Attivazione/disattivazione del WiFi Manuale Utente E possibile attivare/disattivare il WiFi tenendo premuto per alcuni secondi il pulsante frontale presente sul router fino alla accensione/spegnimento del led verde Wi-Fi ATTENZIONE: è obbligatorio aver precedentemente configurato e abilitato il WiFi (Wifi State: enabled) 29

29 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 11. Funzionalità VoIP (solo per i modelli CPVA642WA e CPVA642H) La funzionalità VoIP permette di configurare 1 o 2 linee telefoniche VoIP. Collegare il/i telefono/i alle porte PHONE1 e/o PHONE2 sulle quali si vuole configurare il servizio VoIP. Accedere nella pagina WEB del dispositivo Telsey 624 (vedere Interfaccia WEB e autenticazione) e seguire le seguenti istruzioni: 30

30 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente 1. selezionare il menu Voice> SIP 2. configurare come Interface name l interfaccia di UPlink (es. hspa_xxx se UPlink HSPA, ppp_xxx se Uplink ADSL, ad ogni modo scegliere quella diversa da bro-bridge) 3. abilitare Use SIP proxy ed inserire il Proxy address e Proxy port del proprio operatore VoIP 4. abilitare Use SIP registar ed inserire il Registrar address e Registrar port del proprio operatore VoIP 5. inserire il numero di telefono Line 1 e/o Line 2 6. abilitare Digest authentication ed inserire UserName e Password (se richiesto dal proprio operatore VoIP) 7. selezionare Re-Start SIP client 8. attendere un paio di minuti che il dispositivo Telsey 642 esegua la registrazione della/e linea/linee Se si vogliono configurare entrambe le linee è necessario inserire i campi indicati nei punti 3,4,5,6 per entrambe le linee Line 1 e Line Verifica registrazione VOIP E possibile verificare l avvenuta registrazione VOIP facendo una delle seguenti verifiche: - nel menù Voice> SIP, nella sezione Line configuration appare la scritta Registered in verde Esempio: - nel menù Voice>Statistics appare la scritta LINE REGISTERED Esempio - il led verde relativo alla linea configurata (PHONE1 e/o PHONE2) è lampeggiante - alzando la cornetta del telefono è presente il tono di libero 31

31 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 12. Verifica funzionalità HSPA (solo per il modello CPVA642H) Dopo aver configurato l Uplink HSPA come indicato nel capitolo Menù di Configurazione Rapida, sarà possibile attivare la connessione Internet selezionando il tasto Connect dal menù Hspa > Connection. Comparirà la scritta connecting per qualche istante fino al completamento della connessione. Nel caso in cui la Internet Key HSPA fosse protetta da PIN, per poter accedere ad Internet, sarà richiesto l inserimento del PIN. Sarà possibile salvarlo e quindi evitare di digitarlo ad ogni nuova connessione, abilitando il flag Remember PIN. Per verificare lo stato della connessione selezionare il menù Device Info > Hspa Eventualmente spostare il router in una posizione dove si ha la maggiore copertura del proprio operatore Hspa. [opzionale] verificare/modificare Network Mode in menù Advanced Setup>Hspa 32

32 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 13. Verifica funzionalità ADSL Manuale Utente Dopo aver configurato l Uplink ADSL come indicato nel capitolo Menù di Configurazione Rapida, sarà possibile utilizzare la propria connessione Internet ADSL. Per verificare i parametri (IP address e Default Gateway) forniti dal proprio ISP andare nel menù Device Info>WAN Per avere una connessione Internet funzionante è necessario ottenere un IP address e che lo Status sia Up. In caso contrario, verificare/modificare le impostazioni dell interfaccia WAN cliccando il menù Advances Settings > WAN e selezionando Edit. Per verificare i rate Downstream ed Upstream negoziati e la modulazione del dispositivo Telsey 642, andare nel menù Device Info>Statistics>ADSL Per verificare/modificare i tipi di modulazione andare nel menù Advanced Setup>DSL, tenendo presente che comunque la scelta della modulazione negoziata dipende anche dalle impostazioni del DSLAM del proprio ISP. 33

33 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 14. Configurazione avanzata (Advanced Setup) Il menù di configurazione avanzata Advanced Setup permette di configurare alcune impostazioni avanzate del dispositivo. Nel seguente capitolo verranno elencate le principali WAN Tale menù permette di modificare le impostazioni della WAN precedentemente impostate. Al termine delle modifiche è necessario salvare e riavviare il dispositivo per poter rendere attive le modifiche. Mediante il menù WAN non è possibile cambiare il tipo di uplink, ma solo le configurazioni impostate sull UPlink prescelto (es. se Uplink ADSL è possibile modificare la password del ppp). E possibile cambiare il tipo di uplink (es. da HSPA a ADSL, da ADSL a Ethernet.) ma è necessario ripristinare le configurazioni di fabbrica e riconfigurare completamente il router. ADSL UPLINK Selezionare Edit e modificare i parametri delle seguenti pagine secondo le proprie esigenze: Pagina ATM PVC Configuration: mediante questa pagina è possibile modificare le impostazioni che generalmente vengono date dall Internet Service Provider: configurare VPI, VCI e Categoria del servizio (Sevice Category). Le categorie di servizi disponibili sono: - UBR (Unspecified Bit Rate) without PCR (Peak Cell Rate) - UBR with PCR - CBR (Constant Bit Rate) - Non Realtime VBR (Variable Bit Rate) - Realtime VBR Selezionare Next per entrare nella pagina successiva al termine della procedura premere Save /Reboot. 34

34 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H LAN Manuale Utente Tale menù permette di modificare le impostazioni della LAN precedentemente impostate. - configurare l IP locale del dispositivo con un IP address statico diverso dall IP di default ( ) o un IP dinamico - abilitare UPnP - abilitarel IGMP Snooping - abilitare/disabilitare il DHCP server presente sul dispositivo - configurare un secondo IP address locale sulla LAN del dispositivo - far rilasciare dal DHCP server (che deve essere abilitato) sempre lo stesso IP ad un determinato MAC: per fare ciò è necessario compilare per il dispositivo al quale si vuole far assegnare sempre lo stesso IP il mac address nel formato xx:xx:xx:xx:xx:xx (es:00:03:6f:12:f4:e0) e l indirizzo IP che deve essere prensente nel range Start IP address e End IP address e premere Add New. Tale configurazione è utile se si devono configurare dei Virtual Server (vedere la sezione NAT>Virtual Server) Al termine delle modifiche è necessario salvare e riavviare il dispositivo per poter rendere attive le modifiche. 35

35 14.3. NAT > Virtual Servers CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Tale menù permette di configurare dei virtual servers sul router. Il Virtual Server (a volte indicato anche come Port Forwarding) permette di ridirigere i pacchetti provenienti dalla WAN (uplink) verso un server interno avente un indirizzo IP privato della LAN. Per poter utilizzare applicazioni come utorrent, emule, è necessario configurare dei virtual server sul router Telsey 642 relativi all indirizzo IP del PC dove sono attive tali applicazioni. A tal proposito, è necessario - impostare sul PC un IP statico (e non dinamico) oppure - impostare sul PC un IP dimanico e configurare sul router Telsey 642 un DHCP server che rilasci degli IP statici (per maggiori dettagli vedere la sezione LAN) Per configurare un virtual server dal menù NAT>Virtual Servers - selezionare il tasto Add - se il servizio è presente nella lista Select a Service: Selezionare il server Inserire l indirizzo IP del Server Selezionare Save/Apply Esempio: - se il servizio non è presente nella lista Selezionare Custom Server Inserire il nome che si vuole dare al server Inserire l IP address del server (es. l indirizzo del PC dove sono attive le applicazioni come emule, utorrent ) Impostare le porte esterne ed interne (iniziali e finali) Selezionare Save/Apply Esempio: E possile configurare più Virtual Servers ed è possibile visualizzare la lista di tutti i Virtual Server configurati dal menù NAT>Virtual Servers. 36

36 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente Esempio: Per cancellare un Virtual Server precedentemente configurato andare nel menù NAT>Virtual Servers. Comparirà la tabella con la lista di tutti i Virtua Server configurati. Andare nella riga corrispondente a quello da rimuovere e selezionare Remove, infine cliccare sul tasto Remove in alto. 37

37 15. Amministrazione (Management) Ripristino della configurazione di fabbrica CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H E possibile ripristinare la configurazione di fabbrica, e quindi cancellare la configurazione salvata nel dispositivo, nei seguenti 2 modi: o tenendo premuto con qualcosa di appuntito il pulsante di reset posto sul retro per circa 10 secondi fino al completo spegnimento dei led. Il router si riavvierà automaticamente o mediante interfaccia WEB: selezionando il menù Management>Settings>Restore Default, selezionare Restore Default Settings e attendere circa 2 minuti che il dispositivo si riavvii. In entrambi i casi è necessario che il dispositivo abbia completato la fase di accensione e quindi sia attivo e funzionante. Nel caso in cui le procedure sopra indicate non funzionino è possibile eseguire il ripristino della configurazione di fabbrica da bootloader. In tal caso è necessario tenere premuto il tasto di reset e poi accendere il dispositivo continuando a premere il tastino di reset fino a vedere il led di POWER diventare rosso (circa 10 secondi). A questo punto riavviare il dispositivo. Tale procedura è utile quando: è necessario cambiare la configurazione di uplink impostata sul router perché ad esempio è cambiato l ISP, oppure si vuole modificare il tipo di uplink (ad esempio da ADSL a HSPA): in tali casi è meglio ripristinare la configurazione di fabbrica e riconfigurare completamente il router seguendo le istruzioni indicate nel capito Installazione la password di accesso all interfaccia WEB è stata modificata e non si è in grado di ricordarla (dopo tale procedura il router ritornerà ad avere le password di default admin/admin) l indirizzo IP della LAN è stato modificato e non si è in grado di ricordarlo 38

38 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 16. Gestione degli accessi Manuale Utente Per accedere al dispositivo dalla LAN (dalle porte ethernet ETH1/ETH2/ETH3/ETH4 oppure dal Wifi oppure dalla porta USB Device) si possono usare 2 tipi di account: admin e user. l'utente "admin" ha accesso incondizionato per modificare e visualizzare la configurazione del dispositivo (password di default admin ) l'utente "user" può accedere al dispositivo per verificare i parametri di configurazione e le statistiche e per aggiornare il firmware (password di default user ) Per accedere al dispositivo dalla WAN (solo per l uplink ADSL e ETHERNET) si può utilizzare account support. l'utente "support" ha accesso incondizionato per modificare e visualizzare la configurazione del dispositivo (password di default support ) Modifica passwords Per modificare la password di accesso all interfaccia WEB è necessario selezionare il menù Management>Access Control>Passwords Selezionare come richiesto dalla schermata la User Name relativa all account che si vuole modificare, inserire la vecchia password nel campo Old Password e successivamente la nuova password nei campi successivi New Password e Confirm Password. Ciccare su Save/Apply per confermare la modifica. 39

39 17. Risoluzione dei problemi CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Problema Possibile Causa Possible Soluzione Il led di POWER è spento Verificare se il dispositivo è stato connesso correttamente all alimentatore, e se l alimentatore è stato connesso correttamente alla presa di alimentazione Verificare se si sta utilizzando l alimentatore in dotazione Togliere e riconnettere l alimentatore alla presa di alimentazione Verificare le caratteristiche dell alimentatore: 12 Vdc +/- 15%, 10 W AC/DC adapter 230 Vac, 50 Hz Il collegamento Ethernet non funziona Il cavo Ethernet RJ45 non è connesso alla porta Ethernet del dispositivo Telsey Il cavo Ethernet RJ45 non è connesso alla porta Ethernet del computer Controllare la corretta connessione del cavo Ethernet alla porta Ethernet del dispositivo Telsey, eventualmente provare a sostituire il cavo Ethernet Controllare la corretta connessione del cavo Ethernet alla porta Ethernet del computer, eventualmente provare a sostituire il cavo Ethernet Il collegamento USB DEVICE non funziona Il cavo USB non è connesso alla porta USB DEVICE del dispositivo Telsey Il cavo USB non è connesso alla porta USB del computer Controllare la corretta connessione del cavo USB alla porta USB DEVICE del dispositivo Telsey, eventualmente provare a sostituire il cavo USB Controllare la corretta connessione del cavo USB alla porta USB del computer, eventualmente provare a sostituire il cavo USB Il collegamento USB HOST non funziona Il dipositivo USB (chiavetta HSPA, memoria USB o stampante USB) non è correttamente connesso alla porta USB HOST Il/i dispositivi USB non alimentato/i esternamente connessi alla porta USB HOST richiedono una corrente superiore a quella fornita dal dispositivo Tesey Controllare la corretta connessione del dispositivo USB alla porta USB HOST del dispositivo Telsey, eventualmente provare ad alimentarlo esternamente Provare ad utilizzare uno switch USB alimentato esternamente. Per maggiori dettagli vedere il capito Funzionalità USB Disk - Connessione. Il led LINK dell ADSL è spento Il cavo RJ11 non è connesso alla porta ADSL del dispositivo Telsey Il cavo RJ11 non è connesso alla presa fonica a muro Controllare la corretta connessione del cavo RJ11 alla porta ADSL del dispositivo Telsey, eventualmente provare a sostituire il cavo RJ11 Controllare la corretta connessione del cavo RJ11 alla presa fonica a muro, eventualmente provare a sostituire il cavo RJ11 Il led del Wi-Fi è spento o il dispositivo Wi-Fi non è in grado di connettersi al dispositivo Telsey mediante l interfaccia Wi-FI L interfaccia Wi-Fi del computer non è in grado di connettersi al dispositivo Telsey L SSID e la chiave di crittografia non è correttamente configurata nel dispositivo Wi-FI che deve connettersi al dispositivo Telsey L SSID e la chiave di crittografia non sono corrette Il segnale Wi-Fi non è sufficiente Il segnale Wi-Fi non è sufficiente L interfaccia Wi-Fi è disabilitata Controllare la correttezza della configurazione del dispositivo Wi-Fi Controllare ed eventualmente correggere l SSID e la chiave di crittografia sul dispositivo Telsey e sugli altri dispositivi Wi-Fi Controllare se il dispositivo Telsey è posizionato vicino a ulteriori dispositivi che lavorano sulle stesse frequenze radio o che producono un campo elettromagnetico. In questo caso cambiare la posizione del dispositivo Telsey o degli altri dispositivi. Controllare se il dispositivo Telsey è situato all interno di cassetti o se è schermato da superfici metalliche o pilastri in muratura. In questo caso cambiare la posizione del dispositivo Telsey Controllare se l interfaccia Wi-Fi del dispositivo Telsey è abilitata. Entrare nell interfaccia Utente Web e verificare la configurazione Wireless. Per maggiori dettagli vedere il capitolo Funzionalità Wireless La connessione Internet non è disponibile Il protocollo TCP/IP dell interfaccia Ethernet o USB utilizzata non è installato Verificare come configurare il protocollo TCP/IP, seguendo le istruzioni del Sistema Operativo 40

40 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Il protocollo TCP/IP dell interfaccia Ethernet o USB utilizzata è installato ma la configurazione dell indirizzo IP è errata Manuale Utente Configurare la scheda di rete -selezionando Ottieni automaticamente un indirizzo IP o -selezionando Utilizza il seguente indirizzo IP ed inserendo un IP statico nella sottorete / con default gateway Informazioni di Sicurezza Attenzione: non utilizzare il dispositivo quando ci sono fulmini. Attenzione: Per evitare scosse elettriche, non rimuovere il coperchio e scollegare l'alimentazione elettrica del prodotto prima di collegare o scollegare i cavi LAN. Avvertenza: Quando si utilizza il dispositivo le precauzioni di sicurezza di base deve essere sempre seguite per ridurre il rischio di incendio, scossa elettronica, e il ferimento di persone, tra cui i seguenti: Non usare questo prodotto vicino all'acqua, per esempio, nei pressi di una vasca da bagno, lavabo, lavandino della cucina o lavatoio in uno scantinato umido o vicino ad una piscina. Evitare di utilizzare il dispositivo durante il temporale. Ci può essere un remoto rischio di scosse elettriche da fulmini. 19. Consigli Generali Non danneggiare l etichetta di garanzia: se l etichetta di garanzia risulterà essere danneggiata le condizioni di garanzia non saranno più valide. Attenzione: Lasciare almeno cm di spazio attorno all'apparecchio per garantire una corretta aerazione. Per consentire un corretto raffreddamento del dispositivo, assicurarsi che il flusso d'aria intorno all'unità e attraverso le sue alette di raffreddamento sulla base non sia limitato. Attenzione: Temperatura di esercizio: questo prodotto è stato progettato per funzionare ad una temperatura d ambiente massima di 35 gradi C. Il posizionamento del dispositivo deve permettere un facile accesso alle porte del router Telsey 642. In questo modo sarà facile per voi collegare e scollegare i cavi, nonché visualizzare i LED. Non installare il dispositivo in posizioni instabili. L'apparecchio deve essere sempre connesso alla rete elettrica. Per evitare incendi e scosse elettriche, non installare l'apparecchio in ambiente bagnati. Usare unicamente l'alimentatore fornito con la confezione e gli accessori originali. La presa di corrente deve essere posizionata vicino all'apparecchio e deve rimanere facilmente accessibile. Non smontare nessuna parte dell'apparecchio. Non eseguire modifiche alle parti interne dell'apparecchio. Richiedere assistenza qualificata per ogni tipo di riparazione. Non inserire alcun oggetto all'interno del Wi-Fi Adapter. Non installare il dispositivo alla luce solare diretta o in un luogo umido o polveroso. Evitare l'esposizione a lungo del corpo umano alla dispositivi Wi-Fi. Installare l'dispositivi Wi-Fi a una distanza non inferiore di 20 cm da parte degli utenti. 41

41 20. Pulizia e manutenzione CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Prima di procedere con la pulizia o la manutenzione dell apparato, scollegare il cavo d alimentazione. Non aprire l apparato per eseguire manutenzioni, riparazioni o modifiche. Rivolgersi sempre all assistenza tecnica. In caso di rottura del sigillo sull apparato la garanzia sarà invalidata. Usare solo un panno soffice ed asciutto per pulire l apparato. Non utilizzare liquidi (es. acqua o solventi), prodotti chimici (es. benzina, alcool, petrolio, solventi, polveri) o spugne abrasive per la pulizia dell apparato. Eseguire le operazioni di pulizia periodicamente, in base al tipo di luogo in cui l apparato è installato. Più il luogo è sporco o polveroso, più frequenti devono essere le operazioni 21. Glossario ADSL: Asynchronous Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps in Upstream tramite normali linee telefoniche. I collegamenti ADSL sono messi a disposizione da un Network Provider, che può anche offrire connettività Internet (Internet Provider). Per il funzionamento è necessario un modem ADSL. Client: Un client è un applicazione che richiede un servizio a un server. Un client http su un PC in una rete locale richiede per esempio dati, cioè pagine Web, da un server HTTP in Internet. Spesso i componenti di rete (p. es. il PC) su cui viene eseguita l applicazione client, sono anch essi definiti client. DHCP: Dynamic Host Configuration Protocol. Il DHCP è un protocollo per l assegnazione automatica di Indirizzo IP ai componenti di rete. Un server DHCP assegna automaticamente, agli host che ne fanno richiesta (client DHCP) un indirizzo IP dinamico, da un determinato pool. CPVA202+ contiene un server DHCP e può assegnare automaticamente indirizzi IP per i PC della sua rete locale. Per specifici PC si può stabilire che il loro indirizzo IP non venga mai modificato, configurando un indirizzo statico per la scheda di rete. Ethernet: Ethernet è una tecnologia di rete per reti locali (LAN) ed è stata definita dall IEEE come standard IEEE Per la trasmissione di dati l Ethernet utilizza un cavo con una velocità di trasmissione di 10 o 100 Mbps. IEEE: Institute of Electrical and Electronical Engineers. L IEEE è un organo internazionale che si occupa della definizione di norme in ambito di reti, in particolare per la standardizzazione di tecnologie LAN, protocolli di trasmissione, velocità di trasmissione dati e cablaggio. Indirizzo IP: Identificativo per un computer o un apparato all interno di una rete TCP/IP. Le reti che utilizzano il TCP/IP inoltrano i messaggi dati sulla base dell indirizzo IP del destinatario. L indirizzo IP di un host collegato alla rete Internet deve essere univoco a livello mondiale, mentre è possibile utilizzare indirizzi non univoci nel caso di reti private. Il formato di un indirizzo IP è un numero di 32 bit, rappresentato come quattro numeri (8 bit, per comodità nella loro rappresentazione decimale) separati da un punto. In rappresentazione decimale, ogni numero può quindi variare da 0 a 255; un esempio di indirizzo IP è Indirizzo IP dinamico: Un Indirizzo IP dinamico viene assegnato automaticamente a un componente di rete mediante il protocollo DHCP o PPP per connessioni dial-up. In tal modo, l'indirizzo IP cambia a ogni connessione o a determinati intervalli di tempo. Vedere anche: Indirizzo IP statico Indirizzo IP globale: Vedere Indirizzo IP pubblico Indirizzo IP locale: Vedere Indirizzo IP privato 42

42 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente Indirizzo IP privato: L Indirizzo IP privato è l indirizzo di un componente nella rete locale (LAN). Può essere assegnato a piacere e non deve essere univoco a livello mondiale. Indirizzo IP pubblico: L Indirizzo IP pubblico è l indirizzo di un componente di rete in Internet, e deve essere univoco a livello mondiale. Viene assegnato dal Provider Internet. Indirizzo IP statico: Un Indirizzo IP statico viene assegnato manualmente a un componente di rete durante la configurazione della rete. Diversamente dall indirizzo IP dinamico, un indirizzo IP statico non cambia. Indirizzo MAC: L indirizzo MAC (Media Access Control) serve per identificare in tutto il mondo in modo inconfondibile una interfaccia di rete. È composto da sei parti (numeri binari, per comodità rappresentati in esadecimale), p. es A. L indirizzo MAC viene assegnato dalla casa produttrice dell adattatore di rete e non può essere modificato. Internet: Internet è una rete ad estensione geografica (WAN) che collega vari milioni di computer. La struttura di Internet è decentralizzata by design: ciascun apparato collegato ad Internet, chiamato host, è indipendente ed è identificato da un Indirizzo IP. Per lo scambio di dati è stata definita una serie di protocolli riuniti sotto il nome di TCP/IP. Tra i servizi più importanti che utilizzano Internet per la comunicazione dati troviamo: la posta elettronica ( ) il World Wide Web (WWW) il trasferimento di dati (FTP) i forum di discussione (usenet / newsgroups) trasferimento dati peer-to-peer chat streaming di contenuti e comunicazione audio/video IP: Il protocollo IP (Internet Protocol) fa parte della suite di protocolli TCP/IP. È responsabile dell indirizzamento degli utenti di una rete in base agli Indirizzi IP e consente il trasferimento dati da un mittente a un destinatario. Attraverso l indirizzo IP è possibile effettuare l instradamento per i pacchetti di dati tra il mittente e il destinatario in una rete complessa (routing). Internet Service Provider: Fornitore di servizi per l'accesso ad Internet che permette di collegarsi alla Rete. LAN: Local Area Network = rete locale. Una rete locale è una rete di host ed apparati localizzati in un area relativamente ridotta, per lo scambio di dati e utilizzo di risorse in modo condiviso, senza l uso di servizi di collegamento geografico o la rete Internet per l inoltro del traffico dati. Una rete locale può essere collegata ad altre reti locali oppure a una rete ad estensione geografica (WAN) come Internet. Maschera di sottorete: La maschera di sottorete determina quante parti di un indirizzo IP rappresentano il numero della rete (es. una LAN) e quante parti il numero degli host attestati alla rete. Ad esempio, la maschera di sottorete configurata per le interfacce LAN dall apparato. CPVA202+ è Questo significa che le prime tre parti dell indirizzo IP formano il numero della rete e solo l ultima parte può essere utilizzata per l assegnazione dell indirizzo dei PC della LAN. Le prime tre parti dell indirizzo IP di tutti i PC saranno, quindi, sempre uguali. Mbps: Million Bits per Second. Indicazione della velocità di trasmissione in una rete. Protocollo: Un protocollo descrive le convenzioni per la comunicazione tra elementi in una rete. Il protocollo contiene le regole per aprire, gestire e interrompere una connessione nonché informazioni sui formati dei dati, gli intervalli temporali e un eventuale gestione degli errori. Per la comunicazione tra due applicazioni sono necessari diversi protocolli a vari livelli che svolgano differenti funzioni, p. es. i protocolli TCP/IP in Internet. Proxy http: Un proxy http è un server che svolge il ruolo di intermediario per il trasferimento dati con determinati protocolli (es. HTTP). 43

43 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Scheda di rete: La scheda di rete è l hardware che realizza il collegamento di un componente a una rete locale o geografica. Una scheda di rete è p. es. una scheda Ethernet o USB, che possiede un indirizzo univoco MAC ed IP. Server: Un server mette a disposizione un servizio ad altri componenti della rete (client). Spesso la parola server indica un computer o PC. Può anche essere intesa solamente come un applicazione che offre un determinato servizio quale DNS o Web. TCP: Transmission Control Protocol. Il protocollo TCP fa parte della famiglia di protocolli TCP/IP. Il TCP esegue il trasporto di dati punto-punto tra due host/applicazioni. Per quanto riguarda il TCP, si tratta di un protocollo di trasmissione protetto, questo significa che per la trasmissione dei dati viene aperta, sorvegliata e nuovamente interrotta una connessione. Vedere anche: UDP. TCP/IP: Famiglia di protocolli su cui basa Internet. L IP costituisce la base per ogni collegamento da computer a computer. Il TCP mette a disposizione delle applicazioni un collegamento per la trasmissione affidabile sotto forma di un flusso continuo di dati. TCP/IP è la base su cui si basano servizi quali WWW, mail e news. Esistono anche altri protocolli. UDP: User Datagram Protocol. UDP è un protocollo della famiglia TCP/IP che effettua il trasporto dati punto-punto tra due host/applicazioni. Contrariamente al TCP, nel caso dell UDP si tratta di un protocollo non protetto. UDP non stabilisce alcuna connessione fissa. Il mittente dei pacchetti dati non riceve alcun avviso di ricezione. URL: Universal Resource Locator. Indirizzo univoco globale di un dominio in Internet. WAN: Wide Area Network. Una WAN è una rete ad estensione geografica, per esempio Internet, che non può essere limitata a un determinato ambito spaziale. Una WAN viene gestita da uno o più provider pubblici che permettono l accesso a utenti privati. L accesso a Internet si ottiene attraverso un Provider Internet. WEEE DISPOSAL OF WASTE EQUIPMENT IN THE EUROPEAN UNION This symbol on the product or on its packaging indicates that this product must not be disposed of with your other household waste. Instead, it is your responsibility to dispose of your waste equipment by handing it over to a designated collection point for the recycling of waste electrical and electronic equipment. The separate collection and recycling of your waste equipment at the time of disposal will help to conserve natural resources and ensure that it is recycled in a manner that protects human health and the environment. For more information about where you can drop off your waste equipment for recycling, please contact your local city office, your household waste disposal service or the shop where you purchased the product. For equipment used for professional use, please contact your supplier to verify terms and conditions of the purchase contract. These products must be disposed off separately from the other waste. 22. Condizioni Ambientali Utilizzare il dispositivo Telsey 642 rispettando le seguenti condizioni ambientali: Temperatura di deposito in magazzino: da -20 a 65 C Temperature durante il funzionamento: da 0 a 35 C Umidità relativa: 5% - 85% 44

44 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 23. Dichiarazione di Conformità Manuale Utente This equipment is in compliance with the essential requirements and other relevant provisions of Directive 1999/5/EC. We inform you that the use of the mentioned device is subject to: 1) D.Lgs , n.259, paragraphs 104 (general authorization subjected activities) and 105 (free use), for private use; 2) D.M and following modifications, for R-LAN access to networks and to telecommunication services will be provided to the public. Note: The full declaration of conformity for this product can be requested directly to Telsey S.p.a. - The following standards has been applied during the assessment of the product according to the requirements of the Directive1999/5/EC: Applied Standards ETSI EN :V1.2.1 ETSI EN :V1.4.1 EN55022:1998 +A1:2000 +A2:2003 DT/El2 R10 EN55024:1998 +A1:2000 +A2:2003 EN :1995 +A1:2001 EN :1995 +A1:1998 +A2:2001 EN :1995 +A1:1998 +A2:2001 EN :1995 +A1:2001 +A2:2001 EN :1995 +A1:2001 EN :1996 +A1:2001 EN :1994 +A1:2001 EN :2001 EN ITU-T K21 State Members in EU with restrictions National Restrictions In most of the EU and other European countries, the 2.4- and 5-GHz bands have been made available for the use of wireless LANs. The following table provides an overview of the regulatory requirements which are generally applicable for the 2.4- and 5-GHz bands. In the last part of this section you will find an overview of the countries in which additional restrictions or requirements or both are applicable. The requirements for any country may evolve. Telsey recommends you to check with local authorities for the latest status of their national regulations for both 2.4- and 5-GHz wireless LANs. This product may be used in all EU countries (and all the other countries following the EU directive 1999/5/EC) without any limitation except for the countries mentioned below: Ce produit peut être utilisé dans tous les pays de l'ue (et dans tous les pays ayant transposés la directive 1999/5/CE) sans aucune limitation, excepté pour les pays mentionnés ci-dessous: Questo prodotto è utilizzabile in tutte i paesi EU (ed in tutti gli altri paesi che seguono le direttive EU 1999/5/EC) senza nessuna limitazione, eccetto per i paesii menzionati di seguito: 45

45 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Das Produkt kann in allen EU Staaten ohne Einschränkungen eingesetzt werden (sowie in anderen Staaten die der EU Direktive 1995/5/CE folgen) mit Außnahme der folgenden aufgeführten Staaten: Austria and Switzerland The use of the band from 5470 to 5725 MHz is not allowed in Austria or Switzerland. Die Verwendung des Frequenzbereichs von 5470 MHz bis 5725 MHz ist in Österreich und Schweiz nicht zulässing. L utilisation de la bande 5470 à 5725 MHz n est pas autorisée en Autriche at en Suisse. L uso della banda compresa fra 5470 MHz e 5725 MHz non è permesso in Austria e Svizzera. Belgium Outdoor wireless links with a range in excess of 300 meters need to be notified at the Belgian Institute for Postal Services and Telecommunications (BIPT). Please visit for more details. Draadloze verbindingen voor buitengebruik en met een reikwijdte van meer dan 300 meter dienen aangemeld te worden bij het Belgisch Instituut voor postdiensten en telecommunicatie (BIPT). Zie voor meer gegevens. Les liaisons sans fil pour une utilisation en extérieur d'une distance supérieure à 300 mètres doivent être notifiées à l'institut Belge des services Postaux et des Télécommunications (IPBT). Visitez pour de plus amples détails. Tab.: Regulatory Requirements for Wireless LANs France The use of the band from 5470 to 5725 MHz is not allowed in France. The band from 5150 to 5350 MHz can only be used indoors. In case the product is used outdoors, the usage of any 5-GHz frequency is not allowed, but for 2.4-GHz, the output power is restricted in some parts of the 2.4-GHz band. See following table or visiting for more details. L utilisation de la bande 5470 à 5725 MHz n est pas autorisée en France. La bande de 5150 à 5350 MHz ne peut être utilisée qu à l intérieur d un bâtiment. Dans le cas une utilisation en extérieur aucune fréquence dans le bandes des 5 GHz n est permise, tandis que la puissance est limitée dans certaines parties de la bande des 2.4 GHz. Voir la table ci-dessous ou visitez pour de plus détails. Tab. 4: Applicable Power Levels for 2.4-GHz and 5-GHz in France (Puissances utilsables dans les bendes 2.4-GHz et 5-GHz en France) Italy This product meets the National Radio Interface and the requirements specified in the National Frequency Allocation Table for Italy. It can be installed without authorization within the boundaries of the owner's property as defined on D.Lgs , article 104 (activities subject to general authorization) and 105 (free use). For public services of Wireless LAN access, it requires a general authorization as defined on DM Wi-fi service regualmentation for public use. Please check with for more details. Questo prodotto è conforme alla specifiche di Interfaccia Radio Nazionali e rispetta il Piano Nazionale di ripartizione delle frequenze in Italia.Esso può essere istallato senza alcuna autorizzazione all interno di un fondo o al di fuori del proprio fondo per uso privato ai sensi del D.Lgs articoli 104 (attività soggette ad autorizzazione generale) e 105 (libero uso). Per la fornitura la pubblico dell accesso Wireless LAN, richiede una "Autorizzazione Generale" ai sensi del Decreto 46

46 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente ministeriale 28 maggio 2003 Regolamentazione dei servizi Wi-fi ad uso pubblico. Consultare per maggiori dettagli. Norway This product meets the National Radio Interface and the requirements specified in the National Frequency Allocation Table for Norway. Use of the frequency band MHz is authorised in accordance with the frequency use defined in the standard ETS This subsection does not apply for the geographical area with a radius of 20 km from the centre of NyÅlesund. Indoor use of the frequency band MHz (Frequency Band A) is authorised for local radio networks. Use of the frequency band MHz (Frequency Band B) is authorised for local radio networks. For more information please visit: Ireland Provision of services to the public is permitted. Public service provider is required to hold an appropriate Telecommunications License (ref. ODTR 98/44R). For more information please visit: External Antennas and Power Levels Telsey s 2.4-GHz wireless products have two external (dedicated) antennas of 2dBi gain and the output power of the equipment result in a maximum radiated power less than 100 mw EIRP. Usare esclusivamente cavi Ethernet inclusi nella confezione o cavi con le stesse caratteristiche (UTP cat. 5 non schermati), per rispettare la Direttiva Europea 89/336 Class B di compatibilità elettromagnetica in ambente domestico. 47

47 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H 24. Istruzioni per configurare la scheda di rete Accedere a Start > Pannello di Controllo Se il Pannello di controllo non appare come in figura, cliccare sulla voce a sinistra Passa alla visualizzazione classica. All'interno del Pannello di Controllo fare doppio click sull'icona Connessioni di Rete. 48

48 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Manuale Utente Se non c è l'icona della connessione alla rete locale, è probabile che la scheda non sia installata nel tuo computer o che non siano presenti i driver corretti per farla funzionare. Rivolgersi al produttore della scheda di rete o al fornitore del PC per verificare la corretta installazione della scheda e dei driver. Per accedere alla configurazione della rete di Windows XP, cliccare con il pulsante destro del mouse sulla connessione alla rete locale LAN e seleziona la voce Proprietà. Si presenta a video la configurazione della scheda di rete e dei protocolli. 49

49 CPVA642WA/CPVA64TO/CPVA642H Controllare che il protocollo Internet TCP/IP sia abilitato e fai doppio click su tale componente. Per la configurazione con IP dinamico: seleziona le voci Ottieni automaticamente un indirizzo IP e Ottieni indirizzo server DNS automaticamente, quindi clicca su OK su entrambe le finestre. Per la configurazione con IP statico nella sottorete x: seleziona le voci Utilizza il seguente indirizzo IP e utilizza i seguenti indirizzi server DNS, inserire come Indirizzo IP un indirizzo tra a (ex ), e completare gli altri campi come mosta la seguente figura. Nel caso in cui il sistema lo richieda, riavvia il PC. 50

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli