IP Office Descrizione dei prodotti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IP Office Descrizione dei prodotti"

Transcript

1

2 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Nota Sebbene sia stata posta la massima cura nel verificare l'accuratezza e la completezza delle informazioni contenute nel presente documento al momento della stampa, Avaya Inc. non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori. Nelle versioni future potrebbero venire inserite modifiche e correzioni alle informazioni contenute in questo documento. Esonero dalla responsabilità sulla documentazione Avaya Inc, non è responsabile per qualsiasi modifica, aggiunta o cancellazione effettuata sulla versione originale pubblicata di questa documentazione, a meno che tali modifiche, aggiunte o eliminazioni siano state effettuate da Avaya. Esonero dalla responsabilità sui collegamenti Avaya Inc. non è responsabile del contenuto e dell'affidabilità di qualsiasi sito Web a cui si fa riferimento in questa Documentazione e Avaya non avalla necessariamente i prodotti, i servizi o le informazioni contenuti o offerti al loro interno. Non possiamo garantire che tali collegamenti siano sempre attivi, e non abbiamo alcun controllo sulle pagine collegate. Licenza L USO O L INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO CONFERMA L'ACCETTAZIONE DA PARTE DELL'UTENTE DEI TERMINI QUI RIPORTATI E DEI TERMINI GENERALI DI LICENZA DISPONIBILI SUL SITO WEB DI AVAYA A (CONDIZIONI GENERALI DI LICENZA). SE NON SI ACCETTA DI SOTTOSTARE A TALI TERMINI, PER OTTENERE IL RIMBORSO O UN ACCREDITO, SI DOVRÀ RESTITUIRE IL PRODOTTO(I) AL PUNTO DI ACQUISTO ENTRO 10 (10) GIORNI DALLA CONSEGNA. Avaya garantisce all Utente finale una licenza in base alle norme di licenza qui sotto descritte. Il numero di licenze e di unità di capacità per le quali la licenza è stata concessa è di uno (1), salvo nel caso in cui nella documentazione o in altro materiale a disposizione dell Utente finale venga espressamente definito un numero diverso di licenze o di unità di capacità. Con il termine Unità di elaborazione si intende un singolo computer. Server indica un Unità di elaborazione che fungerà da host e sulla quale è stato installato il software al quale potranno accedere più utenti. Software significa il programma per computer, originariamente rilasciato in licenza da Avaya e utilizzato dall Utente finale, sia come prodotto a se stante sia come prodotto preinstallato sull hardware. Hardware indica i prodotti hardware standard, originariamente venduti da Avaya e utilizzati dall Utente finale. Tipo(i) di licenza: Licenza per la/le Unità di elaborazione (DS). L Utente finale può installare e usare ogni copia del software su una sola Unità di elaborazione, a meno che nella documentazione e in altro materiale a disposizione dell Utente finale venga espressamente dichiarato un numero diverso di Unità di elaborazione. Avaya potrebbe richiedere che la/le Unità di elaborazione venga identificata per tipo, numero di serie, caratteristiche principali, localizzazione o altre specifiche informazioni, oppure richiedere all'utente finale di fornire ad Avaya queste informazioni tramite i mezzi elettronici definiti da Avaya per questo scopo specifico. Copyright A eccezione di quanto diversamente concordato altrove, il Prodotto è protetto da copyright e dalle altre leggi a protezione dei diritti di proprietà. La riproduzione, il trasferimento e o l uso non autorizzato potrebbe venire perseguito penalmente o civilmente in base alle leggi in vigore. Componenti di terze parti Alcuni programmi software, o loro parti, inclusi nel prodotto potrebbero contenere software distribuito in base ad accordi con terze parti (Componenti di terze parti) che potrebbero prevedere termini che espandono o limitano i diritti di utilizzo di alcune parti del prodotto (Termini di terze parti). Le informazioni che identificano le Componenti di terze parti e i Termini di terze parti applicabili sono a disposizione nel sito Web di Avaya a: Intervento anti-frode di Avaya Se si sospetta di essere vittime di frodi tariffarie e se si ha necessità di assistenza o supporto tecnico, mettersi telefonicamente in contatto con il Centro di assistenza tecnica di intervento anti-frode al numero (per gli Stati Uniti e il Canada). La sospetta vulnerabilità della sicurezza dei Prodotti Avaya deve essere comunicata ad Avaya all'indirizzo Per avere a disposizione altri numeri di assistenza telefonica, accedere al sito Web di Avaya (http://www.avaya.com/support). Marchi di fabbrica Avaya e il logo Avaya sono marchi registrati di Avaya Inc. negli Stati Uniti d America e in altre giurisdizioni. Salvo quanto diversamente stabilito in questo documento, i marchi contraddistinti da, TM ed SM sono, rispettivamente, marchi registrati, marchi di fabbrica e marchi di servizio di Avaya Inc. Tutti gli altri marchi di fabbrica sono di proprietà dei loro rispettivi titolari. Informazioni sulla documentazione Per avere a disposizione la versione più recente della documentazione, accedere al sito Web di Avaya (http://www.avaya.com/support) o al sito delle informazioni di (http://marketingtools.avaya.com/knowledgebase/). Assistenza Avaya Avaya mette a disposizione un numero telefonico al quale si potranno comunicare problemi o porre domande relative al proprio centro di contatto. Il numero dell assistenza telefonica è (per gli Stati Uniti). Per gli altri numeri dell'assistenza telefonica, visitare il sito Web Avaya: AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 2

3 Sommario 1. Introduzione Avaya... 6 Novità in... Release Funzioni di Voice... Communication Solution 15 Funzioni di Voice... Communication Solution 16 Funzione della... piattaforma delle applicazioni 17 Strumenti di... gestione 18 incorporata Opzioni dei telefoni Licenze per... applicazini e funzioni Basic Edition PARTNER Mode Hardware Telefoni Amministrazione... del sistema 32 Funzioni di sistema Basic Edition Norstar Mode Hardware Telefoni Amministrazione... del sistema 62 Funzioni di sistema Piattaforma 500 Unità di controllo... di Schede base... IP Le card di giunzione... IP Moduli di espansione... esterni Telefoni Telefoni IP... serie Telefoni da... conferenza B Telefoni digitali e Telefoni IP... serie 1600 e telefoni digitali serie Telefoni T Soluzioni per... telefoni wireless 145 Altri telefoni... supportati 189 Telefoni analogici Cuffie Riepilogo Funzioni e gestione delle chiamate Gestione chiamate... di base 231 Gestione avanzata... chiamate 235 Funzionamento... di tasti e spie 242 Funzioni di... gestione delle chiamate in uscita 245 Inoltro su Funzioni dei... telefoni Avaya 249 Gestione chiamate... in ingresso 253 Fuzione del... centro contatti 256 Altre funzioni Codici funzione... del sistema Telefonia IP Contents Gateway, Gatekeeper e H Panorama tecnologico SIP (Session... Initiation Protocol) 263 Opzioni telefoniche... IP 264 Supporto Endpoint... SIP 266 Supporto telefoni... remoti 271 Domande frequenti... - VoIP Reti vocali pubbliche e private Private Circuit Switched Voice Networking (reti vocali commutate... in circuito privato) 279 Reti vocali... pubbliche 280 Segnalazione... associata al canale E1R2 283 Session Initiation Protocol (SIP) (Protollo inizializzazione... sessione) 283 Rete vocale... su base pacchetto 286 Servizi aggiuntivi... in IP Networks 288 Reti multisito... (Small Community Networking) 289 Utilizzo in internetcon... altri prodotti Avaya 292 Funzioni della... rete comune Servizi di messa in rete dati Servizi LAN/WAN Accesso a... Internet 296 Funzioni accesso... remoto 297 Instradamento... da LAN a LAN Funzioni della messa in rete dati 10. Unified Communications Module 11. Applicazioni di controllo chiamate utenti one-x Portal... for 307 Video... Softphone Receptionist Opzioni di SoftConsole Amministrazione... SoftConsole 335 Requisiti del... PC SoftConsole Integrazione telefonia a computer CTI con IP... Office 338 TAPILink Lite... (supporto 1st Party TAPI) 339 TAPILink Pro... (supporto 3rd Party TAPI) 339 Supporto per... sviluppatori 339 Funzioni TAPI... supportate da Messaggistica Essential... Edition - Embedded Voic 347 Preferred... Edition - Voic Pro 349 Preferred Edition - Resilienza e backup di Voic Pro Interazione di Voic con i sistemi di posta elettronica Unified Messaging... Service (UMS) 358 Messaggi fax AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 3

4 Lettura Text-to-Speech (solo Microsoft Exchange) Messaggistica... di rete 363 Assistente... automatico 364 Numerazione... personale 365 Accesso alle informazioni sulle banche dati nei flussi delle... chiamata (IVR) 366 Utilizzo di Text To Speech (TTS) nell'ambito di un flusso di chiamate Script Visual... Basic (VB) 369 Messaggi personali... ampliati 370 Messaggi trasmessi... a gruppi di ricerca 371 Elenchi di distribuzione... personali 371 Chiamate in... uscita distribuite 372 Campaign... Manager 373 Registrazione... delle chiamate 374 Filtro chiamate ContactStore Messaggistica centralizzata con Avaya Communication... Manager 379 Confronto tra... le funzioni della casella vocale Mobilitá one-x Mobile... Preferred for 385 Mobilità in loco Mobilità esterna Soluzioni di mobilità di parti terze da utilizzare con Conferenze audio Preferred Edition - Soluzione conferenze Incontro Capacità conferenze... di 397 Funzioni conferenze... standard di Centro contatti Customer Call... Reporter Utility di gestione Web... Manager 417 Simplified... Manager 423 Monitor Simple Network Management Protocol (Protocollo di gestione... reti semplici) 426 SSA (System... Status Application) 427 Data Migration... Manager (manager migrazione dati) Disponibilità di nei Paesi 20. Specifiche tecniche Interfacce Protocolli Licenze 22. Appendice Contents 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 4

5 Capitolo 1. Introduzione 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 5

6 1. Introduzione Il presente documento non è di tipo contrattuale. Le specifiche della famiglia di telefoni Avaya IP Office è soggetta a modifiche, senza necessità di preavviso. Non tutti i componenti e le funzioni riportate sono disponibili in tutti i territori. Per ulteriori dettagli, fare riferimento al proprio rappresentante Avaya. Si raccomanda di leggere il presente documento unitamente a qualsiasi bollettino tecnico e/o annuncio di offerta prodotti a disposizione. Avaya Comunicazioni semplici e potenti per le piccole aziende. Cos è? è una soluzione di comunicazione versatile che combina l'affidabilità e la facilità di un sistema telefonico tradizionale con le applicazioni e i vantaggi di una soluzione di telefonia IP. Questa soluzione di comunicazione convergente consente di ridurre i costi aziendali, aumentare la produttività e migliorare l'assistenza ai clienti. Quali vantaggi offre alle aziende? Avaya unifica le comunicazioni, fornendo ai dipendenti una soluzione che consente loro di gestire tutte le comunicazioni aziendali su un dispositivo a scelta: computer portatile, cellulare, telefono dell'ufficio o domestico con connessioni con cavo, wireless o a banda larga. Opzioni disponibili Le aziende di successo cercano sempre nuovi modi per svolgere più attività con meno sforzi: mantenendo l'azienda flessibile, innovativa e competitiva senza aumentare i costi operativi e le spese di capitale. Avaya IP Office è la scelta giusta per tutte le piccole imprese di oggi, indipendentemente dal fatto che abbiano 5, 25, 250 o 1000 dipendenti, che siano agli esordi o già affermate, che abbiano una o più sedi a livello mondiale. è in grado di fornire la soluzione perfetta per ogni esigenza (ad es. Teleworker, Mobile Worker, Customer Service Agent, ecc.). è la scelta ottimale per tutti i tipi di aziende, sia di 5, 25 o 250 dipendenti. : tre aspetti importanti da considerare Tutte le piccole e medie imprese hanno inevitabilmente la necessità di trovare soluzioni che riducano i costi e migliorino la gestione delle attività. Inoltre, ogni azienda ha sempre l'esigenza di fidelizzare i clienti esistenti e di trovarne di nuovi con modalità gestibili e attuabili. Avaya conosce bene queste problematiche. Con oltre un secolo di esperienza nel campo delle comunicazioni, sa bene che un prodotto/servizio è veramente efficiente solo se è in grado di incrementare la redditività e la competitività dell'azienda che lo acquista. Servizio efficiente dei clienti con comunicazioni unificate Il telefono dell'ufficio, il cellulare, l' , i messaggi di testo, la messaggistica istantanea e altro sono tutti fondamentali nell'attuale mondo del lavoro. A differenza delle altre soluzioni, Avaya utilizza un'intelligenza incorporata per semplificare l'uso delle comunicazioni con cavi, wireless e Internet. Invece di tenere separate le comunicazioni, Avaya le unisce tutte insieme in modo da poter trasformare la propria casa o cellulare in un interno di un ufficio, collaborare con decine di clienti o membri del personale a una chiamata in conferenza e ottenere rapporti dettagliati che mostrano come risponde bene un'azienda ai clienti. Con grandi funzionalità, crea naturalmente nuovi modi di pensare al ruolo che le comunicazioni giocano in un'azienda. Scoprite in che modo Avaya può aiutare la vostra azienda Ogni azienda deve disporre di un sistema per la gestione delle comunicazioni efficace. Allora perché non andare sul sicuro rivolgendosi ad Avaya? Le nostre soluzioni, come, stanno letteralmente rivoluzionando il settore delle comunicazioni dedicato alle piccole e medie aziende. Quindi, perché non affidarsi all'esperienza di Avaya? Riduzione dei costi mensili. Da subito. aiuta a ridurre i costi delle comunicazioni con funzionalità come quelle per la gestione delle chiamate in conferenza, la possibilità di effettuare le chiamate tramite Internet (VoIP) e i vantaggi di un sistema di comunicazione unificato. Massima accessibilità in qualunque luogo e momento Le intuitive e flessibili opzioni per la gestione dell'inoltro di chiamate e messaggi, unite alla disponibilità di un unico numero sempre raggiungibile garantiranno l'efficienza delle comunicazioni in qualunque momento. IP Office offre la massima libertà di movimento unita alla sicurezza di essere sempre raggiungibili AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 6

7 Migliore qualità dei servizi equivale a dire profitti più alti permette di configurare un centro vendite e di assistenza personalizzato in base alle proprie esigenze nonché di disporre di tutte le funzioni di instradamento e creazione dei rapporti necessari. In altre parole, consente di creare un servizio personalizzato che rafforza la fiducia dei clienti e incrementa le vendite. Passate dalle parole ai fatti Rivolgetevi oggi stesso a un rappresentante Avaya. I nostri rappresentanti vi illustreranno le soluzioni più idonee per potenziare le attività desiderate, oltre alle varie opzioni di assistenza e supporto disponibili. Scoprite perché migliaia di aziende emergenti hanno già scelto di affidarsi a Avaya, l'innovativa soluzione sviluppata da Avaya. La soluzione migliore per utenti e aziende La scelta del sistema di comunicazione è un fatto del tutto personale e risponde soprattutto alle esigenze specifiche dell'azienda. Esigenze che possono essere diverse a seconda del fatto che i dipendenti lavorino in sede, a casa propria o si spostino spesso per trasferte. consente di scegliere una vasta gamma di strumenti e applicazioni per le comunicazioni appositamente progettati per incrementare la redditività delle aziende. È possibile scegliere un telefono di base o uno con ogni funzionalità e accessorio. Collegare i telefoni IP direttamente alla rete LAN aziendale per poterli usare anche da casa e avere contemporaneamente accesso a tutte le funzioni normalmente disponibili in ufficio. Con Avaya, un PC o un laptop e una connessione Internet è possibile trasformare lo schermo del PC in un telefono. Inoltre offriamo anche soluzioni wireless che consentono di gestire le chiamate anche spostandosi all'interno dell'ufficio. Tutte le funzioni di sono state appositamente studiate per semplificare la gestione della telefonia con soluzioni pratiche ed economiche. Chiedete a un rappresentante Avaya di illustrarvi gli strumenti e le applicazioni più idonei alle vostre esigenze. Ottimizzazione delle prestazioni Quante chiamate all'ora e al giorno gestisce la vostra azienda? Quali sono le fasce orarie picco? Quante di queste chiamate vengono effettivamente convertite in contratti di vendita? Le funzioni per la creazione di rapporti di Avaya consentono di misurare e gestire risorse e i servizi forniti ai clienti. Amministrazione delle attività più frequenti Dopo la configurazione del sistema, è possibile utilizzare gli strumenti dei menu per semplificare le attività di tutti i giorni come l'aggiornamento delle rubriche e lo spostamento di interni. Operazioni preliminari Il vostro sistema di comunicazione è compatibile con? Avaya effettuerà tutte le verifiche necessarie. Avaya ha sviluppato una serie completa di strumenti di analisi e configurazione completamente automatici che consentono di verificare che il sistema possa utilizzare efficientemente fin dal primo giorno di installazione. Semplificazione delle normali operazioni di gestione La vostra azienda teme di dover impiegare risorse aggiuntive per amministrare un sistema potente come IP Office? Assolutamente no. fornisce una serie di strumenti che semplificano al massimo le attività di gestione. Ritenete che il sistema che state attualmente usando soddisfi pienamente le vostre esigenze? Se è basato su una tecnologia obsoleta, è alquanto improbabile. Inoltre, è probabilmente molto più inefficiente rispetto ai programmi per le comunicazioni avanzati usati dai vostri concorrenti. fornisce una serie di funzionalità che consentono di distinguersi dalle aziende concorrenti. L'uso di questo tipo di tecnologia richiede conoscenze specifiche? No. è specificatamente progettato per fornire un maggior numero di funzioni senza che siano necessarie risorse supplementari. Inoltre, potrete sempre contare sull'assistenza professionale di un Partner Avaya prima, durante e dopo l'acquisto. Per qualunque problema è sufficiente rivolgersi direttamente ad Avaya. I prodotti di Avaya sono cari? Affatto. Avaya propone soluzioni adatte a tutte le esigenze di budget. I nostri piani di leasing e di finanziamento rendono più agevole l'acquisto e consentono agli utenti di ammortizzare facilmente le spese a livello mensile. Inoltre, non siete tenuti ad acquistare più di quello che vi serve realmente. La tecnologia IP è stabile e affidabile? Sì. Con oltre sistemi installati e 6 milioni di utenti in tutto il mondo, Avaya ha un primato di affidabilità assoluta. Il sistema è particolarmente apprezzato dai clienti perché consente loro di risparmiare e al tempo stesso di incrementare la produttività nonché di gestire da soli AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 7

8 La nostra azienda utilizza ancora un vecchio sistema, ma prevede anche di aprire una nuova filiale. Vale la pena affidarsi alla nuova tecnologia? La nuova tecnologia offre sia l'opportunità di esplorare la ricca funzionalità offerta dalle più innovative applicazioni per le comunicazioni sia di connettere in rete i sistemi esistenti tramite un piano di migrazione graduale. Dispongo di un sistema Nortel BCM o Nortel Norstar. Posso mantenere i telefoni esistenti? Sì. supporta la maggior parte dei telefoni Nortel BCM e Norstar. È possibile risparmiare dal 40 al 60% dell'investimento originale mantenendo i telefoni esistenti. Se si desidera aggiungere ulteriori telefoni o sostituire quelli più vecchi, supporta praticamente tutti i tipi di telefoni. In quanto tempo può essere installato il sistema? Non dovrete fare altro che contattare Avaya e un rappresentante autorizzato creerà una soluzione personalizzata adatta alle vostre esigenze e al vostro budget. La riduzione dei costi e l'incremento dei profitti vi consentiranno di ammortizzare l'investimento nonché di allocare preziose risorse ad attività più importanti. Riduzione dei costi per le chiamate a lunga distanza L'instradamento delle chiamate telefoniche su Internet (tramite le linee IP ovvero la tecnologia VoIP) si sta diffondendo sempre più. In particolare, in caso di chiamate internazionali, VoIP garantisce significativi risparmi. Se le filiali della vostra azienda sono già connesse tramite linee ad alta velocità, potrete usare le funzionalità VoIP di per instradare le chiamate vocali sull'infrastruttura esistente, ridurre i costi e ammortizzare gli investimenti. Indipendentemente dalla modalità di utilizzo, le funzionalità VoIP di consentono comunque di ottenere risparmi significativi. Eliminazione dei costi per le chiamate in conferenza Le chiamate in conferenza consentono di tenersi in contatto con partner, fornitori e dipendenti in trasferta. IP Office include un dispositivo di connessione conferenze audio con 128 partecipanti (massimo 64 in una conferenza) per ottimizzare il lavoro di squadra e tagliare i costi delle trasferte. Con Avaya, la vostra azienda può avere il proprio dispositivo di connessione conferenze sicuro e privato ed eliminare le elevate spese di affidamento a fornitori terzi. Ottimizzazione della produttività Quando i dipendenti non possono ad andare in ufficio (per condizioni climatiche avverse, malattia o altro), IP Office consente loro di lavorare da casa (o da qualsiasi altro luogo) con la stessa efficienza come fossero in ufficio. Non dimenticate fornisce un'ampia gamma di funzionalità quantificabili solo in termini di vantaggi e profitti. Esempi: Trasferimento automatico delle chiamate a un telefono cellulare o a un'altra sede per dare modo ai clienti importanti di contattare la persona desiderata al momento opportuno. Possibilità di fornire un servizio continuativo, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 anche senza personale. Possibilità di usare i dispositivi impiegati per le comunicazioni per selezionare rapidamente le chiamate più importanti. I vantaggi attualmente offerti da alle aziende Incremento delle vendite Un produttore di macchinari per la produzione di alimenti che ha acquistato è ora in grado di gestire il 50% in più di chiamate al giorno senza sacrificare il personale normalmente addetto alle vendite. Primo della classe L'uso di per collegare quasi 50 edifici ha permesso a un istituto scolastico di risparmiare migliaia di dollari in chiamate interne nonché di semplificare notevolmente le comunicazioni. Riduzione dei costi globali L'uso di per le teleconferenze e le chiamate VoIP ha permesso a un'importante azienda di consulenza di ottenere risparmi pari a $ all'anno. può espandersi in funzione delle esigenze dei clienti Capacità: interni in un singolo luogo; fino a 192 linee analogiche; 192/240 linee T1/E1; 128 linee VoIP; fino a 1000 in 32 luoghi AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 8

9 Gestione delle chiamate e messaggistica Servizio di gestione delle chiamate e assistenza clienti 24 ore su 24, senza personale. offre una vasta gamma di opzioni per la messaggistica, la configurazione di assistenti automatici e IVR. Quindi, è la soluzione ideale per integrare funzioni avanzate di messaggistica e gestione delle chiamate nel servizio di assistenza clienti. Inoltre, consente di gestire i messaggi vocali ed tramite un'unica casella postale. Comunicazione con i clienti Le nostre soluzioni permettono ai clienti di creare centri di assistenza clienti formali o informali che consentono agli agenti di consultare direttamente il database dei clienti durante le chiamate. Funzionalità che contribuiscono a incrementare la qualità delle interazioni con i clienti. Possibilità di lavorare in qualunque luogo e momento consente di mettere a disposizione dei dipendenti tutte le funzioni a cui hanno normalmente accesso in ufficio anche nel caso in cui stiano lavorando da casa, in hotel o in un'altra sede. Possibilità di collaborare con clienti, fornitori e personale a distanza offre l'opportunità di eliminare i costi dei servizi di conferenza forniti da terzi. grazie a conferenze audio integrate facili da configurare e utilizzare, risparmiando al contempo denaro Comunicazioni sicure e unificate funge da router protetto con firewall/vpn integrati. Quindi, consente di instradare le chiamate vocali su VoIP e di ridurre conseguentemente i costi. Gli intuitivi strumenti grafici basati su Windows semplificano le attività di amministrazione e ne riducono i costi AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 9

10 Novità in Release 8.0 Piattaforma e supporto hardware Supporto unità di controllo. versione 8.0 è supportato solamente sulle unità di controllo IP500 e IP500 V2. Edition e licenze Le schede SD Basic Edition Mu-Law e A-Law nella versione 7.0 consentono l'implementazione di due nuove modalità operative: Quick Mode e Standard Mode. Per Release 8.0, sono state ridenominate rispettivamente Basic Edition (PARTNER Mode e Norstar Mode) e Basic Edition. Quando IP500 V2 viene avviato per la prima volta, si avvierà come Basic Edition, offrendo una gestione semplificata e un funzionamento immediato, 2 pulsanti di interfono, funzionalità di sistema basata sui tasti, caselle vocali su tutti i telefoni, supporto programmazione TUI, ecc. Basic Edition rende l'avvio e l'uso del sistema semplice e rapido. A partire dalla versione 8.0, gli utenti che hanno necessità di utilizzare la funzionalità completa di devono applicare la nuova licenza Essential Edition prima di poter utilizzare Manager per passare dalla Basic Edition alla Essential Edition. Dopo il riavvio del sistema, il sistema riprende in Essential Edition che è la modalità di funzionamento e di visualizzazione della versione 7.0. Altre modifiche di licenza nella versione 8.0 sono: Presentazione della licenza Essential Edition Licenza Essential Edition come prerequisito per la licenza Preferred Edition Preferred Edition rappresenta ora un prerequisito per le licenze Teleworker, Mobile Worker, Office Worker e Power User. L'aggiornamento da qualsiasi versione precedente alla Release 8.0 è un servizio a pagamento Nuove licenze di prova o o Licenza di prova Essential Edition TTS per VM Pro su licenza di prova Linux Nuova licenza di aggiornamento o o o o Licenza aggiornamento minore Licenza aggiornamento principale Licenza di aggiornamento da Mobile User a Power User Licenza di aggiornamento da Office Worker a Power User Nuovi componenti hardware Avaya Unified Communications Module (solo IP500 V2) Questo modulo può essere inserito in uno dei 4 slot nello chassis IP500 V2 e fornisce assistenza onboard per le seguenti applicazioni: o o o Supporto Preferred Edition per tutti gli utenti del sistema Supporto del pacchetto utente one-x Portal for Supporto Mobility Server Moduli di sostituzione della soluzione DECT R4 Per i clienti che necessitano di una soluzione wireless, la versione 8.0 dispone di numerosi aggiornamenti per DECT R4. Il nuovo gateway IP DECT consente la connessione di stazioni di base digitali alla soluzione DECT R4 con l'intento di potenziare il cablaggio a 4 fili esistente. Inoltre Avaya presenta delle nuove versioni delle stazioni di base IP (IPBS) e il server Avaya Inbuilding Wireless (AIWS). Offerta ottimizzata per piccoli sistemi con un massimo di 20 utenti - Basic Edition Le tre versioni di destinate in modo specifico a questo segmento portano ora il marchio seguente: Basic Edition Partner Mode Basic Edition Norstar Mode Basic Edition Queste offerte sono studiate in modo specifico per le implementazioni di massimo 20 utenti: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 10

11 Operazioni senza server - Casella vocale incorporata nell'unità, eliminando la necessità di server esterni. Amministrazione semplificata. Il sistema non richiede praticamente alcuna assistenza 'aggiuntiva'. Funzionamento immediato - Avvii automatici in modalità di sistema telefonico base. Non è richiesta alcuna programmazione. Gestione semplificata del sistema - Il sistema può essere programmato utilizzando i comandi dell'interfaccia Telephone User Interface (TUI) o i comandi Web Manager o il software Simplified Manager GUI, a garanzia di un'amministrazione più precisa. Protezione dell'investimento - Gli utenti possono iniziare con la modalità operativa Basic Edition, passando successivamente alla modalità Essential Edition (aggiungendo la licenza Essential Edition), senza dover sostituire hardware e licenze (ad esclusione dei moduli PARTNER ETR/telefoni ETR). L'implementazione delle tre Basic Edition include: Web Manager Web Manager è un nuovo strumento di gestione basato su browser ideato per semplificare il processo di installazione e manutenzione offrendo uno strumento intuitivo e semplice, in grado di funzionare sulla maggior parte dei browser standard. Il nuovo Web Manager elimina la necessità di avere un sistema operativo Windows, in quanto funziona su qualsiasi dispositivo che supporti i browser standard. L'aggiornamento a Essential Edition da Basic Edition richiede una nuova licenza (Licenza Essential Edition). La funzione di abbinamento cellulari non è più supportata in Basic Edition (Il supporto per tutti gli utenti è incluso in Essential Edition) (L'inoltro delle chiamate ai dispositivi mobili continua ad essere supportato nella Basic Edition) L'opzione di supporto alla disconnessione del trunk analogico, precedentemente solo disponibile in Norstar Mode, è ora disponibile in tutte le Basic Edition Ottimizzazioni di Voic in Basic Edition ed Essential Edition (vedere di seguito) Ottimizzazioni dei telefoni Con Release 8.0, vengono introdotte o ottimizzate le seguenti funzioni per i telefoni. Miglioramento video di alta qualità con supporto G.722 Versione software 4.3 per ottimizzazione terminale SIP serie 1100/1200 Versione nuova e migliorata di Video Softphone. Meccanismo di aggiornamento telefono da tavolo 96x1 migliorato Supporto per dispositivi di videoconferenza Avaya 1010 e 1040 Funzioni chiave PBX Trunk SIP I provider di servizi continuano ad ampliare la propria offerta di trunk SIP e i clienti PMI valutano e adottano sempre più i trunk SIP. Release 8.0 risponde a queste tendenze di mercato, con diverse nuove funzionalità di linea SIP, studiate per semplificare e adattarsi ad un'ampia gamma di scenari di implementazione, tra cui: Supporto SIP standard per tutte le modalità ed edizioni Flusso multimediale anticipato e supporto per PRACK Fallback Fax T.38 CLIR ottimizzato Visualizzazione nome rubrica su chiamate SIP in entrata Coaching/Intrusione silenziosa/sussurra Questa funzione è disponibile in Essential Edition e consente agli utenti di una chiamata di 'effettuare un'intrusione' e ascoltare a seconda della configurazione degli utenti finali, cioè se viene utilizzata la funzione Intrusione, Coaching o Sussurra. L'intrusione può essere effettuata per le chiamate interne o con le chiamate esterne Ottimizzazioni di Voic in Basic Edition ed Essential Edition Nella Release 8.0, la posta vocale in Basic Edition ed Essential Edition supporta le seguenti nuove funzioni: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 11

12 I comandi di Intuity Audix vengono supportati insieme ai comandi TUI attualmente supportati. Nella modalità Intuity Audix, il sistema utilizza gli stessi comandi Intuity Audix attualmente utilizzati su Voic Pro, PARTNER Voice Messaging e PARTNER Messaging. Il motivo principale per l'introduzione della modalità Intuity è di offrire uniformità nelle opzioni di comando per tutte le soluzioni di messaggistica. Filtro chiamate su Embedded Voic Un utente avrà la possibilità di ascoltare le chiamate in entrata. Quando sul telefono arriva una chiamata in entrata ed è indirizzata al sistema Voic che risponde alla chiamata, è possibile udire automaticamente il chiamante sul vivavoce del telefono, mentre il chiamante non può sentire. È possibile decidere se rispondere alla chiamata o interromperla e far gestire la chiamata dal sistema Voic . Entrare nell'amministrazione di sistema dall'interno 10 o 11 durante una chiamata Il sistema supporta l'accesso all'amministrazione di sistema o alla programmazione dai primi due interni sul sistema (ovvero i telefoni del sistema) mentre si effettua una chiamata. Inoltre, qualsiasi interno a scelta continua ad avere la possibilità di immettere la programmazione individuale durante una chiamata. Ottimizzazioni di Voic in Preferred Edition Nella versione 8.0, Voic Pro supporta le seguenti nuove funzionalità: Supporto di diversi fusi orari Il supporto di più fusi orari in Preferred Edition consente ai clienti con ambiente multisito (rete SCN IP Office) in fusi orari differenti, di ricevere marche e annunci dal fuso orario locale per lo switch IP Office a cui sono connessi. Parità di funzioni per Preferred Edition tra Windows e Linux Release 8.0 aggiunge una maggiore parità tra Preferred Edition su Windows e Linux rispetto alle funzioni seguenti: o o Sintesi vocale per Linux Integrazione di Exchange MAPI su Linux Filtro chiamate su Voic Pro Gli utenti di Voic Pro potranno usufruire della stessa funzione di ascolto delle chiamate in entrata degli utenti di Embedded Voic . Quando sul telefono arriva una chiamata in entrata ed è indirizzata al sistema Voic che risponde alla chiamata, è possibile udire automaticamente il chiamante sul vivavoce del telefono, mentre il chiamante non può sentire. È possibile decidere se rispondere alla chiamata o interromperla e far gestire la chiamata dal sistema Voic . Avaya one-x Portal for Schermata principale di Avaya one-x Portal for Avaya one-x Portal for nella versione 8.0 introduce i seguenti miglioramenti, che migliorano l'esperienza e la produttività dell'utente e l'integrazione di applicazioni di terze parti AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 12

13 URL semplici Ottimizzazioni del cercapersone Miglioramento dei gadget one-x Portal Ottimizzazione del layout della scheda di configurazione Pulsante di disattivazione audio nel gadget chiamate Estensibilità di one-x Portal con i gadget di terze parti Presenza e messaggistica istantanea o o o o MyBuddy Semplice aggiornamento delle conversazioni da IM a voce Federazione XMPP IM/Presenza con GoogleTalk e Microsoft OCS Integrazione del calendario Microsoft Exchange Integrazione applicazione desktop o o o Avaya Plug-in for Microsoft Outlook Integrazione con Salesforce.com Ottimizzazioni di Call Assistant one-x Mobile Preferred for one-x Mobile Preferred for è un'applicazione mobile per smartphone su piattaforme Android. Offre ampie funzionalità di comunicazioni unificate per il personale mobile ed è studiato per offrire agli utenti mobili un accesso rapido a varie forme di comunicazioni, consentendo agli utenti di condurre attività normali quando si trovano fuori ufficio. L'applicazione si basa sulla connessione permanente dei dati con il server di comunicazioni ed è studiata per offrire un'esperienza "in movimento con eventi asincroni di interesse per l'utente provenienti dal server di comunicazioni. Contact Center e Customer Call Reporter Release 8.0 presenta nuove funzioni per migliorare l'efficienza di un call center mediante funzionalità di intrusione Coaching e di generazione di rapporti ottimizzate per consentire al supervisore di creare rapporti cronologici e in tempo reale per rispondere al meglio alle necessità aziendali. Queste ottimizzazioni includono: Intrusione coaching, Intrusione silenziosa e Sussurra Ottimizzazioni del rapporto statistico della durata delle chiamate di sistema Fattore di produttività dell'agente (APF) nel rapporto scheda oraria agente Da 15 a 30 minuti per il Rapporto riepilogativo delle chiamate (CSR) e il Rapporto dettagli chiamate (CDR) Rapporto - Modello copia Rapporti personalizzati Web Manager Release 8.0 introduce Web Manager. È un nuovo strumento di gestione basato su browser ideato per semplificare il processo di installazione e manutenzione offrendo uno strumento intuitivo e semplice, in grado di funzionare sulla maggior parte dei browser standard. Il nuovo Web Manager elimina la necessità di avere un sistema operativo Windows, in quanto funziona su qualsiasi dispositivo che supporti i browser standard. Web Manager supporta le edizioni seguenti di : Basic Edition A-Law Basic Edition Mu-Law Basic Edition PARTNER Mode Basic Edition Norstar Mode Web Manager supporta i browser seguenti: Microsoft Internet Explorer 8 e versioni successive Mozilla Firefox 3.0 e versioni successive Windows Safari 4.0 e versioni successive Google Chrome 10 e versioni successive 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 13

14 Windows Safari 3.1 e versioni successive Rilascio licenze / Aggiornamento licenze Per effettuare l'aggiornamento alla Release 8.0 da una versione precedente, è necessaria la licenza per IP Office 8,0. La licenza è disponibile in due versioni: Aggiornamento alla versione 8.0 per sistemi con un massimo di 32 interni Aggiornamento alla versione 8.0 per tutti i sistemi con più di 32 interni Per i nuovi impianti, non è richiesto l'acquisto di alcuna di queste licenze. Periodo di diritto alla licenza di 90 giorni A partire da versione 6.0 e proseguendo con versione 8.0 e l'hardware IPO500 V2, il sistema può essere aggiornato all'ultima versione del software (in questo caso, la versione 8.0) durante il periodo di diritto alla licenza; entro 90 giorni dalla prima attivazione del sistema (per effettuare una chiamata su interfono o esterna). Il cliente dispone di un periodo di diritto alla licenza di 90 giorni, a partire dal primo utilizzo del sistema, durante il quale dovrà installare la versione di software che desidera utilizzare. Qualora, entro 90 giorni dal primo utilizzo di un sistema, si rendesse disponibile un'altra versione di, il cliente potrà migrare a tale versione, senza dover acquistare una licenza d'aggiornamento. Esempio: se un cliente ha utilizzato per la prima volta con la versione 7.0 e ha effettuato una chiamata, è autorizzato a passare alla versione 8.0 entro 90 giorni, senza alcun costo per la licenza d'aggiornamento alla versione 8.0. Trascorso il periodo di diritto alla licenza di 90 giorni, la licenza d'aggiornamento sarà addebitata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 14

15 Funzioni di Voice Communication Solution offre un elenco completo di funzioni e vantaggi per le medie e piccole aziende, tra cui: Funzioni complete PBX ID chiamante, Inoltro chiamate, Chiamata conferenza, Voice Messaging, e molte altre. Interfacce trunk Una serie di interfacce per trunk di rete, tra cui E1, T1, PRI, ISDN, SIP, avvio ciclo analogico e ground start analogico, a garanzia di una totale connettività di rete. Poiché non tutti i tipi di trunk sono disponibili in tutte le aree, si raccomanda di verificarne la disponibilità locale. Interni Supporto per una serie di interni, da 2 a 384, che garantisce performance vocali ottimali alle nuove aziende e alle aziende in sviluppo. Telefoni Una serie di telefoni, tra cui telefoni analogici, digitali e IP hard e softphone (a cavo e wireless) per garantire la disponibilità di telefoni da scrivania appropriati per ogni necessità. Instradamento avanzato delle chiamate Le chiamate in ingresso vengono indirizzate all'utente o al servizio di messaggistica con maggiore disponibilità, in base ai criteri specifici all'azienda. Instradamento alternativo delle chiamate Questa funzione garantisce una gestione sicura delle chiamate, mediante selezione tra trunk analogici, digitali o VoIP. Rete QSIG Messa in rete multisito basata sugli standard, per interoperare con altri PABX (funzione supportata da licenza). Integrazione di H.323, SIP Gatekeeper e Gateway per comunicazioni convergenti funge da server telefonico IP con supporto Quality of Service (QoS) tramite DiffServ per l'instradamento delle chiamate. Trunking SIP Trunking SIP verso i fornitori dei servizi di telefonia Internet. consente agli utenti di telefoni non SIP di effettuare e ricevere chiamate su trunk SIP AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 15

16 Funzioni di Voice Communication Solution fornisce alle aziende che hanno l'esigenza di usare funzioni di trasmissione dati di base una soluzione completa per le comunicazioni e la trasmissione di dati in rete: Accesso a Internet Protetto da firewall, connettività su linea dedicata o commutata tramite porta PRI, T1 o WAN: accesso su linea commutata ad alta velocità, connessioni su linea diretta dedicata per livelli di utilizzo elevati e hosting di siti Web, accesso efficiente alle informazioni e maggiore visibilità sul Web. Instradamento Instradamento statico o dinamico (RIP I/II) per soluzioni Internet branch-to-branch. Sicurezza NAT (Network Address Translation) e il firewall integrato proteggono la rete interna, mentre il supporto per IPSec consente di inviare dati VPN in modalità protetta su reti IP pubbliche tramite la crittografia 3DES. DHCP Allocazione automatica degli indirizzi IP per i PC locali o remoti connessi alla rete e altri dispositivi, compresi i telefoni IP. Commutazione LAN IP500 di fornisce 2 porte Ethernet di livello 3 commutate. Supporto per client LDAP Consente di eseguire una sincronizzazione basata su directory con Avaya one-x Portal for e Phone Manager AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 16

17 Funzione della piattaforma delle applicazioni numerosi vantaggi commerciali e consente alle piccole e medie imprese di aumentare la produttività grazie all'utilizzo di una gamma completa di applicazioni sofisticate. offre alcune applicazioni gratuite come Phone Manager Lite e il servizio Microsoft TAPI, che possono essere aggiornate acquistando le chiavi di licenza corrispondenti. Segue l'elenco completo delle applicazioni: Operator SoftConsole Interfaccia utente grafica (GUI) per gli operatori che utilizzano il proprio PC desktop per la gestione delle chiamate. Funziona con un telefono e consente di utilizzare in maniera semplice strumenti sofisticati in un ambiente intuitivo. Avaya one-x Portal for Un'applicazione Web client/server che consente all'utente di controllare e gestire le chiamate telefoniche da un browser Web, con il protocollo standard LDAP per il collegamento alle rubriche esterne. Interfacce CTI aperte dispone di un server TAPI incorporato che può essere facilmente integrato alle applicazioni di gestione dei contatti più utilizzate (ad esempio Outlook). È possibile sviluppare e distribuire rapidamente sofisticate applicazioni personalizzate grazie al nostro kit di sviluppo di software completo. Voic È possibile impostare la casella vocale in modo tale da riprodurre un messaggio di benvenuto personale prima di registrare il messaggio e impostare la notifica del messaggio. I messaggi possono essere condivisi con i colleghi (inoltro) e recuperati da qualsiasi telefono compatibile con la composizione a toni. Quando in uso con Avaya one-x Portal for, è possibile usare il PC per controllare la riproduzione dei messaggi. Casella vocale integrata nella presentazione I messaggi vocali possono essere copiati nei messaggi e trasferiti nel sistema di posta elettronica. utilizza il protocollo SMTP o MAPI per l'invio delle copie dei messaggi vocali. Unified Messaging Service (UMS) il servizio UMS, incluso nella Preferred Edition, offre un livello più elevato di integrazione, consentendo di sincronizzare la posta in entrata della posta vocale e dell' . Auto-Attendant Semplifica le attività degli amministratori. Questa funzione di facile utilizzo permette di creare servizi automatizzati personalizzati, che consentono ai chiamanti di navigare in maniera intuitiva nel sistema e di entrare in contatto con la persona desiderata senza l'assistenza di un operatore. Disponibile con Preferred Edition ed Essential Edition. Risposta vocale interattiva (IVR) e sintesi vocale Consente di creare sistemi personalizzati automatizzati che consentono ai chiamanti di interagire con le informazioni aziendali, ad esempio posta elettronica, sistemi di ricerca di informazioni di account, sistemi di ordinazione automatici, sistemi di acquisto di biglietti, verifica di PIN, gestione remota dei cartellini orari, ecc. Questi sistemi possono essere potenziati grazie alla sintesi vocale, che consente di leggere le informazioni ai chiamanti. Disponibile con Advanced Edition. Queue Manager e Campaign Manager Avanzate applicazioni vocali e IVR per i centri di contatto che facilitano la gestione degli agenti e del traffico, migliorando la produttività e il servizio ai clienti. Customer Call Reporter (CCR) Disponibile con Advanced Edition. Utilizzando questa applicazione assieme alla funzionalità di distribuzione automatica delle chiamate di, le piccole aziende possono monitorare e misurare i livelli del servizio al cliente e della produttività degli agenti. Caratteristiche di CCR: Creazione di rapporti semplice e intuitiva Architettura client Browser/Thin Efficienza singolo server (con Preferred Edition) Rivolto a: piccole aziende<30 agenti Supporta un massimo di 150 agenti 30 supervisori 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 17

18 Un amministratore Strumenti di gestione Avaya è facile da gestire grazie alle opzioni di gestione disponibili. Release 8.0 introduce Web Manager. Web Manager è un nuovo strumento di gestione basato su browser ideato per semplificare il processo di installazione e manutenzione offrendo uno strumento intuitivo e semplice, in grado di funzionare sulla maggior parte dei browser standard. Il nuovo Web Manager elimina la necessità di avere un sistema operativo Windows, in quanto funziona su qualsiasi dispositivo che supporti i browser standard. Nella versione 8.0, Web Manager supporta le edizioni seguenti di IP Office: Basic Edition A-Law Basic Edition Mu-Law Basic Edition PARTNER Mode Basic Edition Norstar Mode (PBX, KTS) Manager è un'applicazione software PC basata su Windows. Può essere utilizzato dalla LAN, da remoto sul WAN oppure collegato attraverso il RAS integrato utilizzando un TA o un modem. System Status Application è un utile strumento diagnostico che fornisce maggiori dettagli in merito alle apparecchiature e alle risorse del sistema. Ciò comprende l'indicazione degli avvisi e i dettagli delle chiamate attuali per diagnosi da remoto o locali AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 18

19 incorporata 500 V2 offre uno chassis modulare e flessibile, in grado di supportare fino a 16 trunk analogici o 16 trunk BRI ISDN (32 canali) od 8 trunk PRI digitali (fino a 192 canali T1 o 240 canali E1), mediante uso di schede secondarie interne. È possibile aggiungere fino a 12 moduli d'espansione, al fine di garantire una combinazione di un massimo di 364 interni analogici, digitali o IP, con ulteriori trunk analogici mediante moduli analogici 16 esterni. Le funzioni includono fino a 148 canali di compressione vocale opzionali, 2 porte LAN commutate indipendentemente e Embedded Voic incorporata. Opzioni dei telefoni fornisce più soluzioni di telefonia per consentire alle piccole e medie aziende di scegliere la soluzione più idonea a soddisfare le loro esigenze attuali e future. Telefoni IP Il server H.323 integrato in può essere usato con i telefoni IP Avaya serie 1600 e 5600, con alcuni telefoni IP Avaya serie 9600, con i telefoni IP Avaya serie T3, con i telefoni VoIP wireless Avaya serie 3600 e con Video Softphone. Telefoni digitali Le 8 schede IP500 Digital Station e le schede combinate più Digital Station con 16 o 30 moduli di espansione possono essere usati con i telefoni digitali Avaya serie 9500, 1400 e 5400, con i telefoni serie T3 Avaya e con alcuni telefoni serie 2400 e La nuova scheda di estensione digitale TCM8, nonché il modulo di espansione digitale DS16A e DS30A, supportano i telefoni BCM/Norstar serie T7000 e altri telefoni e moduli di pulsanti. Telefoni ETR Le schede IP500 V2 ETR 6 supportano i telefoni Avaya ETR quando usati su sistemi PARTNER ACS (Essential Edition, solo PARTNER Mode). Telefoni analogici Le schede IP500 Phone 2, Phone 8 e le schede combinate più i moduli di espansione Phone 16 o 30 possono essere usati con i telefoni analogici standard, i fax e i modem che supportano l'identificazione del chiamante e la spia di messaggio in attesa, laddove questi servizi sono disponibili. Telefoni wireless È possibile aggiungere stazioni base Avaya DECT R4 per i telefoni Avaya DECT R e Le interfacce Digital Station possono essere usate con il telefono Avaya Viene fornito il supporto anche per i telefoni Avaya VoIP wireless Con i nuovi moduli hardware, sono anche supportate le soluzioni digitali di mobilità TCM8, DS16A, e DS30A Nortel. Endpoint SIP di terze parti Il server SIP integrato in può essere usato con endpoint SIP di terze parti, come telefoni da tavolo, softphone e telefoni per conferenze muniti di altoparlanti. Per una panoramica completa dei telefoni supportati, consultare la sezione Telefoni 100 della presente. Licenze per applicazini e funzioni Alcune applicazioni e funzioni di richiedono una chiave di licenza. Ogni chiave di licenza è composta dalla funzione da attivare e dal numero seriale della chiave funzione installata con il sistema. I sistemi IP500 e IP500 V2 utilizzano una chiave funzione obbligatoria installata su ciascun sistema. Le licenze vengono fornite in due modalità: di prova per un periodo limitato e indefinite. Le licenze di prova consentono di utilizzare tutte le funzionalità delle applicazioni per 60 giorni dalla data di generazione della licenza. Una volta trascorsi i 60 giorni, per continuare a utilizzare l'applicazione è necessario acquistare la licenza completa, che può essere ordinata in qualsiasi momento durante il possesso del prodotto. Per ulteriori dettagli sulle licenze di, incluse quelle di prova, consultare la sezione Licenze AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 19

20 Capitolo 2. Basic Edition PARTNER Mode 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 20

21 2. Basic Edition PARTNER Mode Basic Edition Partner Mode prosegue l'evoluzione dei sistemi di comunicazione per le piccole aziende. PARTNER Mode è stata progettata per funzionare da subito, senza necessità di alcuna programmazione o amministrazione, consentendo quindi agli utenti di effettuare immediatamente le telefonate attraverso trunk analogici. PARTNER Mode garantisce all'utente finale un'esperienza desktop simile a quella ottenuta con la versione PARTNER ACS: ossia 2 pulsanti interfono dedicati, funzionalità chiave del sistema, ID chiamante, ecc. Ciò consente di ridurre al minimo i requisiti di formazione e fornisce all'utente finale lo stesso di livello di comfort che si aspetta con il sistema PARTNER ACS. PARTNER Mode offre funzioni avanzate come Visual Voice, Inoltro chiamate in remoto, conferenza con 64 partecipanti, Trunk SIP, PRI/T1 completo e altro ancora. PARTNER Mode offre la stessa modalità di numerazione degli interni a 2 cifre di PARTNER ACS (predefinita), e ora supporta una modalità di numerazione flessibile a 3 cifre (interni ). PARTNER Mode supporta tutte le versioni correnti ed "Euro" dei telefoni PARTNER ACS, i telefoni digitali della serie 1400, i prodotti wireless attuali 3920 e 3910, nonché la maggior parte dei dispositivi analogici (fax, cuffie wireless, telefoni analogici). I telefoni originali della serie MLS e i telefoni wireless meno recenti non sono supportati. PARTNER Mode supporta anche una nuova linea di telefoni digitali Avaya: i telefoni della serie 9500, e supporta i telefoni digitali Nortel della serie T e M. PARTNER Mode comprende Embedded Voic ; fornisce un assistente automatico a 2 porte (con la possibilità di aggiungere fino a 6 porte) e funzionalità di casella vocale su tutti i telefoni. Embedded Voic offre un numero variabile di ore di registrazione: 2 porte = 15 ore di registrazione 4 porte = 20 ore di registrazione 6 porte = 25 ore di registrazione Capacità del sistema PARTNER Mode supporta una più ampia capacità di telefoni e trunk come indicato di seguito (potrebbero non essere disponibili contemporaneamente): 100 telefoni: Fino a 100 telefoni digitali (telefoni della serie 1400, 9500, T e M) Fino a 100 telefoni analogici Fino a 18 telefoni PARTNER ETR (è possibile aggiungere telefoni ETR per raggiungere la capacità del sistema) 64 trunk: Fino a 32 linee CO analogiche 1 PRI/T1 (24 linee) Fino a 20 linee SIP Può supportare fino a 72 trunk, ma non simultaneamente Basic Edition Mu-Law Quando IP500 V2 contenente una scheda SD Mu-Law viene avviato per la prima volta, si avvierà come "Basic Edition", che ha lo stesso aspetto di PARTNER Mode, con funzionamento immediato, 2 pulsanti di interfono, funzionalità di sistema basata sui tasti, caselle vocali su tutti i telefoni, supporto programmazione TUI, ecc. "Basic Edition" rende l'avvio e l'uso del sistema semplice e rapido. Gli utenti che hanno necessità di utilizzare la funzionalità completa di Essential Edition possono utilizzare Manager per passare dalla "Basic Edition" alla "Essential Edition". Dopo il riavvio, il sistema riprende in modalità "Essential Edition" che è la modalità attuale di funzionamento e di visualizzazione di Essential Edition versione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 21

22 Programmazione del sistema Il sistema può essere programmato in 2 modi: La TUI (Telephone User Interface) dall'interno 10 o 11; e usa gli stessi codici di amministrazione del sistema PARTNER ACS. Interfaccia utente grafica (GUI) - PARTNER Mode prevede la modalità "Simplified Manager" nel software Manager che consente all'utente di programmare il sistema in meno di 30 minuti AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 22

23 Hardware Unità di controllo Il software PARTNER Mode viene eseguito sull'unità di controllo IP500 V2. È necessaria una scheda SD PARTNER Mode o SD Mu-Law che va installata sul retro dell'unità di controllo e fornisce il software operativo, la chiave funzione, le licenze e dirige il sistema a riavviarsi in PARTNER Mode o Quick Mode. Una scheda SD opzionale può essere installata nello slot della scheda SD opzionale, fornendo le funzionalità di backup ridondante e aggiornamento sistema. La parte anteriore dell'unità di controllo IP500 V2 presenta 4 vani di espansione che supportano i seguenti moduli di sistema: Scheda combinata - Trunk analogici (massimo 2 per sistema) La scheda combinata offre 6 porte Digital Station (DS) (porte 1-6); 2 porte stazione analogica (porte 7-8); 4 porte linea CO (porte 9-12) e 10 canali di compressione vocale. Scheda ETR6 (massimo 3 per sistema) La scheda ETR-6 offre 6 porte stazione ETR (telefono PARTNER ACS) (porte 1-6); supporta (1) delle seguenti schede trunk opzionali: ATM4 o PRI/T1. Quando viene aggiunta una ATM4, le porte 7-8 diventano porte di trasferimento per l'interruzione dell'alimentazione e le porte 9-12 offrono 4 porte di linea CO aggiuntive. Compatibile solo con schede SD PARTNER Mode e Mu-Law con Basic Edition, solo nel mercato del Nord America. Scheda DS8 (massimo 3 per sistema) La scheda DS8 offre 8 porte DS (porte 1-8); supporta (1) delle seguenti schede trunk opzionali: ATM4 o PRI/T1. Quando viene aggiunta una ATM4, le porte 9-12 offrono 4 porte di linea CO aggiuntive. Questa scheda supporta solo i telefoni della serie 1400 e Scheda TCM8 (massimo 4 per sistema) La scheda TCM8 offre 8 porte DS (porte 1-8); supporta (1) delle seguenti schede trunk opzionali: ATM4 o PRI/T1. Quando viene aggiunta una ATM4, le porte 9-12 offrono 4 porte di linea CO aggiuntive. Questa scheda supporta solo i telefoni Norstar serie T e serie M. Phone 2 (massimo 4 per sistema) Il modulo Phone 2 offre 2 porte stazione analogica aggiuntive e supporta una delle seguenti schede trunk opzionali: ATM4 o PRI/T AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 23

24 Phone 8 (massimo 4 per sistema) Il modulo Phone 8 offre 8 porte stazione analogica aggiuntive e supporta una delle seguenti schede trunk opzionali: ATM4 o PRI/T1. Moduli di espansione PARTNER Mode supporta i seguenti moduli di espansione: DS16 - Offre 16 porte per stazioni digitali aggiuntive (solo telefoni della serie1400 e 9500) DS16A - Offre 16 porte per stazioni digitali aggiuntive (solo telefoni Norstar della serie T ed M) ATM16 (limite di 1 per sistema) - Offre 16 linee CO analogiche aggiuntive Phone 16 - Offre 16 stazioni analogiche aggiuntive Phone 30 - Offre 30 stazioni analogiche aggiuntive DS30 - Offre 30 porte per stazioni digitali aggiuntive (solo telefoni della versione 1400 e 9500) DS30A - Offre 30 porte per stazioni digitali aggiuntive (solo telefoni Norstar della serie T ed M) Schede trunk PARTNER Mode supporta le seguenti schede trunk montate su una scheda base ETR6, DS8, TCM8, Phone 2 o Phone 8: ATM4 - Offre quattro porte di linea CO analogica Supporta ID chiamante PRI/T1 - Supporta PRI o T1 completamente. Limite di 1 scheda PRI/T1 per sistema 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 24

25 Telefoni PARTNER Mode supporta i seguenti telefoni: Telefoni digitali serie 1400 Telefoni digitali serie Telefoni digitali Norstar serie T e serie M 27 Telefoni PARTNER ACS 28 Telefoni PARTNER ACS "Euro" 29 Telefoni wireless 30 Telefoni analogici "POTS" 31 Telefoni serie 1400 I seguenti telefoni della serie 1400 sono supportati. Telefoni con display 1416 Telefoni con display 1408 Telefono con display 1403 Modulo di pulsanti DBM32 Pulsanti programmabili Oltre ai normali tasti di composizione, i telefoni digitali Avaya della serie 1400 dispongono di pulsanti funzione dedicati come Muto, Volume, In attesa, Conferenza e Trasferimento. Accanto a tali pulsanti, sono presenti tasti che possono essere programmati con una serie di funzioni speciali. Questi tasti possono essere utilizzati, ad esempio, per chiamare altri interni sul sistema (tasti DSS o Direct Station Select), per selezionare i numeri di composizione rapida o per controllare opzioni come Non disturbare. Molte funzioni utilizzano una spia per indicarne l'attivazione. La programmazione dei pulsanti avviene tramite l'interfaccia utente o lo strumento di gestione semplificato durante la configurazione di sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 25

26 Telefoni serie 9500 I seguenti telefoni della serie 9500 sono supportati. Telefono con display 9504 Telefono con display 9508 Modulo di pulsanti BM BM12 Pulsanti programmabili I telefoni della serie Avaya 9500 sono privi di etichette cartacee e offrono etichette programmabili nel display. Il 9504 dispone di quattro pulsanti (con LED di colore rosso e verde) e di due pagine, per un totale di 12 pulsanti programmabili. Il 9508 dispone di otto pulsanti (con LED di colore rosso e verde) e di due pagine, per un totale di 24 pulsanti programmabili. Oltre ai normali tasti di composizione, i telefoni digitali Avaya della serie 9500 dispongono di pulsanti funzione dedicati come disattivazione audio, volume, vivavoce, cuffie, registri chiamate e contatti. Accanto a tali pulsanti, sono presenti tasti che possono essere programmati con una serie di funzioni speciali. Questi tasti possono essere utilizzati, ad esempio, per chiamare altri interni sul sistema (tasti DSS o Direct Station Select), per selezionare i numeri di composizione rapida o per controllare opzioni come Non disturbare. Molte funzioni utilizzano una spia per indicarne l'attivazione. La programmazione dei pulsanti avviene tramite l'interfaccia utente o lo strumento di gestione semplificato durante la configurazione di sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 26

27 Telefoni Norstar serie T e serie M PARTNER Mode supporta i seguenti telefoni Norstar: Telefoni serie T: T7316E, T7208, T7100, T7000 e T24KIM (non mostrato) Telefoni serie M: M7324, M7310 e modulo per pulsanti aggiuntivi CAP/KLM 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 27

28 Telefoni PARTNER ACS I seguenti telefoni PARTNER ACS sono supportati in PARTNER Mode: Telefono con display a 6 pulsanti* Telefono con display a 18 pulsanti* Telefono con display a 34 pulsanti (fino a 4 per sistema, 2 per scheda ETR)* * = Versione supportata ma non più venduta Non supportati: Aggiunta CA-48 (Call Assist-48) Funzioni dei pulsanti predefinite Quando collegati a PARTNER Mode, la riga superiore dei pulsanti sui telefoni 18D e 34D viene fornita preprogrammata con le seguenti funzioni: Ultimo numero Interruzione conferenza Accesso alla Voic Richiama 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 28

29 Telefoni PARTNER ACS "Euro" I seguenti telefoni PARTNER ACS "Euro" sono supportati su PARTNER Mode: Telefono senza display a 6 pulsanti Telefono senza display a 18 pulsanti Telefono con display a 18 pulsanti Telefono con display a 34 pulsanti (fino a 4 per sistema) Non supportati: Aggiunta CA-24 (Call Assist-24) Funzioni dei pulsanti predefinite Quando collegati a PARTNER Mode, la riga superiore dei pulsanti sui telefoni 18D e 34D viene fornita preprogrammata con le seguenti funzioni: Ultimo numero Interruzione conferenza Accesso alla Voic Richiama Nota: i telefoni PARTNER ACS sono ora disponibili solamente in Nord America e funzionano solamente con PARTNER Mode e le schede SD Mu-Law in Basic Edition AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 29

30 Telefoni wireless 3920 Wireless T7406E Wireless Mobility 7400 Wireless, digitale 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 30

31 Nota 1: Il telefono wireless 3910 è fuori produzione ma continua ad essere supportato. Nota 2: i telefoni PARTNER ACS sono ora disponibili solamente in Nord America e funzionano solamente con PARTNER Mode e le schede SD Mu-Law in Basic Edition. Telefoni analogici "POTS" Il sistema supporta un'ampia gamma di telefoni e dispositivi analogici standard del settore, tra cui fax, lettori di carte di credito, microtelefoni wireless e telefoni cordless. I dispositivi analogici vengono collegati al sistema: A una delle porte analogiche sulla scheda combinata Mediante un modulo Phone 2 o Phone 8 Tramite una porta della stazione ETR (direttamente o in parallelo con un telefono PARTNER ETR) Le principali caratteristiche non cambiano, indipendentemente dal tipo di connessione: ad esempio messa in attesa, conferenza, trasferimento, chiamata in attesa, messaggio in attesa, ID chiamante in entrata. I telefoni analogici possono accedere a tutte le funzioni attivate con i codici di composizione normalmente utilizzati dagli utenti PARTNER: ad esempio risposta chiamata, risposta linea, attivazione/disattivazione inoltro chiamate, ecc. I telefoni analogici collegati a un modulo telefonico o a una scheda combinata vengono impostati in maniera predefinita con il tono di composizione dell'interfono. Per effettuare una chiamata in uscita, l'utente deve comporre il 9. I telefoni analogici collegati a un modulo ETR seguono la selezione automatica delle linea programmata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 31

32 Amministrazione del sistema PARTNER Mode e Basic Edition Mu-Law possono essere programmati nei seguenti modi: La TUI (Telephone User Interface) dall'interno 10 o 11; e usa gli stessi codici di amministrazione 34 del sistema PARTNER ACS. Le funzioni di programmazione dei pulsanti utilizzano gli stessi codici del sistema PARTNER ACS. La programmazione TUI è un modo alternativo per effettuare l'amministrazione del sistema e la programmazione su PARTNER Mode. Si basa sulla TUI ACS PARTNER, ma è stata ottimizzata. Utilizzando l'amministrazione di sistema TUI sui telefoni ETR, i telefoni della serie 1400 e 9500 e i set Norstar, i pulsanti posizionati sotto il display diventano tasti funzione utilizzati per esplorare e modificare le voci inerenti all'amministrazione. Sono previsti anche dei codici di scelta rapida che consentono all'amministratore di spostarsi direttamente su una determinata voce d'amministrazione. La programmazione centralizzata è simile all'amministrazione del sistema, ma si utilizza per gestire pulsanti e altre opzioni di qualsiasi telefono presente nel sistema. La programmazione individuale è sempre supportata e consente all'utente di programmare i pulsanti del proprio telefono. Interfaccia grafica utente (GUI) - PARTNER Mode può essere amministrato utilizzando Web Manager. Web Manager è un nuovo strumento di gestione basato su browser ideato per semplificare il processo di installazione e manutenzione offrendo uno strumento intuitivo e semplice, in grado di funzionare sulla maggior parte dei browser standard. Il nuovo Web Manager elimina la necessità di avere un sistema operativo Windows, in quanto funziona su qualsiasi dispositivo che supporti i browser standard. Schermata principale di Web Manager Per la configurazione offline, gli aggiornamenti, i back-up e il ripristino, si consiglia di continuare a utilizzare Manager. Simplified Manager è un'applicazione GUI del PC inerente all'applicazione Manager. Nonostante l'amministrazione del sistema possa essere effettuata mediante TUI o GUI, alcune funzioni avanzate, quali l'amministrazione SIP e PRI/E1, richiedono l'applicazione Manager. All'attivazione dell'applicazione Manager, il programma ricerca eventuali unità IP500 V2 funzionanti con PARTNER Mode sulla propria rete e si connette automaticamente utilizzando il codice di accesso e la password predefiniti. Sarà quindi visualizzata la schermata Simplified Manager : 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 32

33 Utilizzando gli hyperlink del sistema, l'utente potrà gestire il sistema PARTNER Mode in modo rapido e semplice. Ulteriori dettagli sono reperibili nella documentazione Manager di P Office Norstar PARTNER Manager sul sito Web di assistenza di Avaya AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 33

34 Application Programming Interface (TAPI) Application Programming Interface (TAPI) consente alle applicazioni nuove ed esistenti basate su server del programma Developer Connection (DevConnect) di Avaya di interoperare con il sistema, migliorandone il funzionamento. Il requisito corrente consiste nel supporto di un'applicazione di tipo screen-pop chiamata "Pickup IP", supportata anche da. L'interfaccia API TAPI supporta solo le applicazioni TAPI del fornitore diretto. Procedure di programmazione del sistema Codice Funzione Codice Funzione #101 Data del sistema #321 Suonerie copertura VMS #103 Ora del sistema #322 Inoltro chiamate in remoto #104 Numero di linee #323 Suoneria personalizzata della stazione #105 Suonerie ritorno trasferimento #399 Copia impostazioni #107 Tempo timer richiamata #401 Limitazione per chiamate in uscita #109 Rifiuto conferenza esterna #402 Prefisso chiamata a pagamento #119 Suoneria per trasferimento #403 Password di sistema #123 Programmazione backup -Automatica #405 Assegnazioni elenchi non autorizzati #124 Programmazione backup-manuale #406 Elenco numeri telefonici di emergenza #125 Ripristina programmazione #407 Elenchi numeri di telefoni ammessi #126 Orario normale/ora legale automatici #408 Assegnazione elenchi ammessi #127 Tono promemoria chiamate in attesa #409 Elenco codici account obbligatori #128 Sincronizzazione ora in rete #501 Numeri di interno gruppo di risposta #203 Tempo disconnessione in attesa #502 Numeri di interno gruppo di chiamata #205 Linee con composizione diretta del numero d'interno #503 Pulsante Servizio notturno #206 Distribuzione chiamate di gruppo #504 Interni del Gruppo servizio notturno #208 Interno copertura linea #505 Interni del gruppo di ricerca #301 Assegnazione linea #506 Ritardo ricerca VMS #303 Lingua di visualizzazione #507 Programma ricerca VMS #304 Riservatezza automatica del numero d'interno #601 Interni fax #305 Suoneria abbreviata #602 Musica di attesa #306 Interno ritorno trasferimento #603 Hotline #307 Inserimento codice account forzato #604 Interno 1 - citofono #308 Suoneria differenziata #605 Interno 2 - citofono #309 Tono di composizione Intercom #606 Interni avviso citofono #310 Copertura VMS automatica #610 Formato stampa SMDR #311 Hotline esterna #612 Gruppo chiusura contatti #316 Chiamata in attesa #613 Tipo di operazione per chiusura contatti #317 Chiamate a cui si è risposto, con registro ID chiamate #318 Associazione linea - registro chiamate con ID del chiamante #617 Linea di ricerca su altoparlante #728 Reset del sistema Programmazione salvata #320 Suonerie copertura chiamate #730 Password amministrazione remota Programmazione telefoni centralizzata Gli interni 10 e 11 possono programmare gli altri interni sul sistema dai loro telefoni AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 34

35 Funzioni di sistema Il sistema offre la maggior parte delle funzioni che sono ideali per le aziende. Di seguito, è riportato un elenco delle funzioni incorporate. Le descrizioni delle funzioni sono riportate sulle pagine seguenti. Anche i codici di programmazione delle funzioni TUI (se applicabili) sono forniti. 911 Composizione numeri in emergenza Funzioni Risposta diretta da linea Modalità PBX Suoneria abbreviata Display Terminale di linea personale Testo assente Lingua di visualizzazione Suoneria personalizzata della stazione Controllo messaggio di testo assente Codici account Elenchi abilitati/disabilitati Application Programming Interface (TAPI) Posizioni assistente/operatore Assistenti automatici - Annuncio d'emergenza Visualizzazione ID chiave hardware scheda SD Visualizzazione dell'indirizzo IP del sistema Visualizzazione della Release del sistema Squillo diverso / differenziato Non disturbare (Invia tutte le chiamate) Esclusione Non disturbare Supporto POT Privacy Richiama Funzioni di ricomposizione Inoltro chiamate in remoto/ Abbinamento cellulari Accesso remoto al modem Assistenti automatici - Multipli Citofoni (max. 2) Preferenza linea che squilla Richiamata automatica Elenco numeri telefonici di emergenza Suoneria per trasferimento Ora legale automatica Hotline esterna Attivazione / disattivazione scheda SD mediante TUI Riservatezza automatica del numero d'interno Gruppi di ricerca interni SMDR Composizione automatica Visualizzazione nome interno Funzioni di composizione rapida Selezione automatica della linea Interni fax Blocco / Sblocco stazione Copertura VMS automatica Tasto funzione Sottomenu (vedere Assistenti automatici) Allarme errore di backup Programmazione backup automatica Programmazione backup manuale Modalità in parallelo (partecipazione alle chiamate) Piano di composizione flessibile Password di sistema Chiamata gruppo - suoneria/ cercapersone Ricerca gruppo Suoneria/ segnale vocale Risposta gruppo Gruppi di sistema Trasferimento / Ritorno trasferimento Ritorno del trasferimento a un numero programmabile Copertura delle chiamate In attesa Suoneria specifica della linea con esclusione Inoltro chiamate - interne Registro chiamate (solo su telefoni digitali) Disattivazione messa in attesa su abbandono chiamate Tono promemoria chiamate in attesa Pulsante copertura VMS Intervallo suoneria copertura VMS Registri chiamate (telefoni ETR) Composizione rapida Ritardo ricerca VMS Risposta alla chiamata Hotline Programma ricerca VMS Timer chiamata Timeout Intercom disattivo Voic Continuità timer chiamate Chiamata in attesa Composizione manuale Intercom Tono di composizione Intercom Bypass annuncio Cambio dello stato del messaggio su Nuovo Funzioni ID chiamante Interno copertura linea Scelta della lingua Collegamento telefono cellulare Opzioni suoneria della linea Opzioni Termine della registrazione Programmazione telefoni centralizzata Notifica avviso messaggio Notifica chiamate in uscita Tempo di disconnessione CO Musica di attesa Caselle postali fantasma Interruzione conferenza Sincronizzazione ora in rete Da Voic a Supporto chiusura contatti Servizio notturno Trasferimento a Voic vocale - diretto Copia impostazioni Composizione con ricevitore agganciato Voice Messaging Direct Inward Dialing (DID) Trasferimento One Touch Visual Messaging 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 35

36 DID verso Assistente automatico Funzioni cercapersone Servizio di sveglia 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 36

37 Chiamate di emergenza Le chiamate di emergenza possono essere effettuate da qualsiasi interno, indipendentemente da qualsiasi restrizione impostata. Suoneria abbreviata Questa funzione consente di attivare o disattivare lo squillo abbreviato su un interno specifico del sistema telefonico. Durante una chiamata, con lo squillo abbreviato attivo, tutte le chiamate in arrivo squillano una sola volta. La spia verde accanto al pulsante di linea lampeggia fino a quando la chiamata non riceve una risposta o il chiamante non riattacca (o, per una chiamata trasferita, fino a quando la chiamata non torna all'interno di ritorno trasferimento). Questa funzione evita che l'utente subisca distrazioni mentre è occupato con una chiamata. Per fare in modo che le chiamate squillino in modo ripetuto, disattivare lo squillo abbreviato. Messaggio di testo assente Questa funzione consente di visualizzare un messaggio, come "Non disturbare" o "Lontano dalla scrivania", sul display del proprio PARTNER ETR o dei telefoni digitali. In presenza di altre chiamate nel proprio interno, il messaggio di testo assente viene visualizzato sul display del chiamante. Il sistema fornisce 15 messaggi predefiniti e 2 messaggi che possono essere personalizzati da ciascun utente. Messaggi predefiniti: Torno presto Di ritorno domani Non disturbare In ferie In pausa pranzo A casa Lontano dalla scrivania Torno tra poco Si prega di chiamare In ferie fino a In riunione fino a Non disturbare fino a Con visitatori fino a Con cliente fino a In pausa pranzo fino a Controllo messaggio di testo assente La funzione di verifica è un'opzione da tasto funzione e consente all'utente di verificare in remoto il messaggio di testo di assenza sull'interno di un altro utente. Premendo il pulsante del messaggio di testo di assenza, viene visualizzata l'opzione INSP (Verifica) sul display. Una volta premuto il pulsante associato all'opzione di verifica, viene chiesto all'utente di comporre il numero di interno o di premere il pulsante di interfono automatico che si desidera visualizzare. In seguito, viene visualizzato il messaggio attivo per quell'utente. Account Code Entry (Voce codice account) Voce codice account (ACE: Account Code Entry) consente di immettere un codice di account (fino a un massimo di 15 cifre) per una chiamata in entrata o in uscita attualmente gestita. Il codice di account viene stampato nel record SMDR della chiamata e può essere utilizzato dal cliente per il monitoraggio dei costi. Questa funzione può essere utilizzata in due modi: Volontario: l'immissione del codice di account è opzionale. Forzato: l'immissione del codice di account è obbligatoria per eseguire chiamate su un centralino. I codici di account forzati vengono convalidati sulla base di un elenco di codici di account predefiniti creato tramite l'applicazione Manager AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 37

38 Elenchi ammessi / Elenchi non ammessi Elenchi autorizzati Utilizzare questa funzione per specificare i numeri di telefono che possono essere composti dagli utenti, indipendentemente dalle altre restrizioni di composizione, a patto che gli utenti abbiano accesso a una linea esterna. Se, ad esempio, l'utente limita un'intera categoria di chiamate negli elenchi di numeri di telefono non autorizzati (#404), può autorizzare le chiamate a un numero specifico in quella categoria inserendo il numero in un elenco di numeri autorizzati. L'amministratore di sistema può creare un massimo di otto elenchi di numeri di telefono autorizzati, ciascuno composto da un massimo di 10 numeri. Gli elenchi non autorizzati consentono di specificare i numeri di telefono che non possono essere composti dagli utenti. Ad esempio, è possibile impedire le chiamate dirette verso un determinato numero di telefono o determinate categorie di numeri, come quelli internazionali. L'amministratore di sistema può creare un massimo di otto elenchi di numeri di telefono non autorizzati, ciascuno composto da un massimo di 10 numeri. I numeri di telefono autorizzati e non autorizzati possono includere un massimo di 12 cifre e possono contenere 0-9, #, * e "in attesa" (un carattere jolly visualizzato come "!"). Posizioni assistenti Gli interni 10 e 11 fungono da postazioni di supervisore di sistema. L'amministrazione di sistema dell'interfaccia utente con riconoscimento vocale può essere eseguita solo da questi due interni. Le funzionalità del servizio notturno e di sblocco possono essere inizializzate solo dall'interno 10. Se un utente compone 0, l'interno 10 squilla. Assistenti automatici (multipli)/sottomenu/annuncio emergenza Il sistema supporta un massimo di 9 assistenti automatici / sottomenu. Un sottomenu consiste nello stesso gruppo di selezione utilizzato in un assistente automatico. Ciascun assistente automatico dispone del proprio annuncio (mattina/pomeriggio/sera), della propria lingua (inglese/francese/spagnolo), dei propri codici di selezione (basati sul profilo orario) e di ricerche VMS e piani di ritardo separati. Ciascun assistente automatico supporta il proprio annuncio di emergenza, che può essere registrato e attivato in remoto e che viene riprodotto prima dell'annuncio dell'assistente automatico. È possibile accedere a ciascun assistente automatico componendo i codici di composizione pertinenti (per la registrazione degli annunci, le richieste di menu, ecc.) Composizione automatica Consente a un utente di comporre numeri esterni, numeri di interni, codici funzione o codici di account premendo un pulsante programmato. Sono supportati tre tipi di composizione automatica: Composizione automatica - Esterna Composizione automatica - ICM (interno) Composizione automatica - Cercapersone ICM (segnalazione voce) Richiamata automatica Quando si effettua una chiamata verso un interno occupato, è possibile premere il tasto della funzione di richiamata automatica per ricevere una chiamata dal sistema quando l'interno si libera. Ora legale automatica Questa funzione consente di aggiornare automaticamente l'orologio del sistema tenendo conto dei cambi d'ora annui (ora legale e ora solare). La funzione va disattivata se l'utente vive in un Paese senza ora legale AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 38

39 Riservatezza automatica del numero d'interno Impedisce agli altri interni con accesso alla stessa linea di partecipare a una chiamata. Utilizzare questa funzione per gli interni collegati a un modem, a un fax o a qualsiasi dispositivo il cui funzionamento può essere disturbato dalla partecipazione di altri utenti alla chiamata. Selezione automatica della linea Consente di specificare l'ordine seguito dal sistema per selezionare una linea disponibile (interfono o esterna), quando un utente dell'interno solleva la cornetta o preme il tasto del VIVAVOCE per eseguire una chiamata senza prima selezionare un pulsante di linea specifica. Per gli interni di telefoni analogici, occorre prima impostare la selezione automatica della linea sull'interfono. Ciò consente ai telefoni analogici di accedere alle funzioni di sistema come le chiamate interfono. Quando gli utenti sollevano la cornetta sui telefoni analogici, viene riprodotto il tono di composizione dell'interfono. Per accedere a una linea esterna, devono comporre il 9. Copertura Voic automatica Utilizzare questa funzione per programmare un pulsante per attivare e disattivare VMS Cover (Copertura trasferimento a casella vocale), instradando le chiamate di interfono senza risposta e le chiamate trasferite per l'interno di un utente al servizio di risposta chiamate del sistema di messaggistica vocale, dopo un determinato numero di squilli (impostazione predefinita: tre squilli). Allarme errore di backup Quando si riscontra un errore durante un backup automatico, viene visualizzato il messaggio 'Backup non riuscito' sull'interno 10 e 11. Programmazione backup - Automatica Il sistema esegue un backup notturno nella scheda SD del sistema. Non è richiesto un intervento manuale né PC esterno. Programmazione backup - Manuale L'amministratore può eseguire un backup manuale del sistema nella scheda SD del sistema tramite TUI. Modalità in parallelo (partecipazione alle chiamate) Un utente può partecipare a una chiamata attiva in parallelo premendo il tasto della linea CO associata (ammesso che la Privacy non sia attiva sull'interno che dà origine alla chiamata). Quando la chiamata è in modalità in parallelo, il LED rosso e quello verde si alternano su tutti i telefoni che sono in modalità in parallelo sulla chiamata. Copertura delle chiamate Questa funzione è usata per reindirizzare tutte le chiamate Intercom, trasferite, DID ed esterne dall'interno di un utente a un altro interno. Quando la copertura delle chiamate è attivata, le chiamate coperte vengono indirizzate all'interno di copertura dopo uno specifico numero di squilli. Inoltro chiamate - interne La funzione Inoltra chiamata fornisce un modo per reindirizzare le chiamate Intercom (ICOM), CO e trasferirle da un interno a un altro specificato AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 39

40 Registro chiamate - Telefoni digitali Il Registro delle chiamate è un tasto fisso sui telefoni digitali e fornisce un record visivo delle chiamate effettuate e ricevute, incluse le chiamate senza risposta. Vengono memorizzati sia i dati riferiti agli utenti (max 30 voci) che quelli relativi ai gruppi di ricerca (max 10 voci). Il metodo operativo varia a seconda del tipo di telefono, ma consente comunque di usare queste registrazioni per le richiamate. Registri chiamate - telefoni ETR Usare questa funzione per programmare gli interni per registrare le chiamate degli ID chiamante che hanno ricevuto risposta, in modo che le chiamate che hanno ricevuto risposta su un singolo interno possano essere visualizzate nel Registro delle chiamate dell'id chiamante. Una volta attivata la funzione per un interno, quando un utente attiva Registrazione e composizione dell'id chiamante (F23), tutte le chiamate dell'id chiamante che ricevono risposta dall'interno vengono registrate. Possono essere designati fino a 3 interni per registrare tutte le chiamate, sia quelle che hanno ricevuto risposta che quelle senza risposta, indipendentemente da dove sono terminate nel sistema. Risposta alla chiamata Questa funzione è utilizzata per rispondere a tutte le chiamate intercom, trasferite o esterne che squillano su un altro interno specifico. Visualizzazione del timer chiamata Visualizza la durata di una chiamata dal momento in cui riceve risposta. Chiamata in attesa La chiamata in attesa si applica ai telefoni analogici e a linea singola nonché ai seguenti tipi di chiamata: Chiamate Intercom Chiamate trasferite Chiamate inoltrate Chiamate coperte Chiamate esterne (se l'interno ha un identificativo della linea) Chiamate vocali segnalate Funzioni ID chiamante Sono supportate le seguenti funzioni ID chiamante: Controllo ID chiamante (FUNZIONE 17) Consente di vedere le informazioni sull'id chiamante per una seconda chiamata, senza disconnettere né mettere in attesa la chiamata in corso. Usare questa funzione per controllare la suoneria, le chiamate attive o in attesa. Visualizzazione del nome ID chiamante (FUNZIONE 16) Quando una chiamata in entrata squilla sul display di un telefono, vengono visualizzati sia il nome che il numero sul display dell'utente. Il numero è visualizzato sulla riga in alto e il nome sulla seconda riga. In alcuni,casi gli utenti potrebbero voler vedere il nome dell'id chiamante sulla riga superiore e il numero dell'id chiamante sulla seconda riga. Questa funzione offre questa possibilità. Tempo di disconnessione CO Usare questa funzione per modificare l'ora di disconessione della messa in attesa da una linea esterna. Le diverse compagnie telefoniche usano diverse lunghezze del segnale. La lunghezza del segnale è chiamata ora di disconnessione CO o di messa in attesa. Se si pone una chiamata in attesa e il chiamante aggancia, ma la chiamata non si disconnette entro un minuto dopo che il chiamante ha riagganciato AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 40

41 Interruzione conferenza Sui telefoni digitali 1400 e 9500, è possibile scegliere quale parte specifica si desidera escludere da una chiamata in conferenza. Sui telefoni ETR e analogici, l'ultima parte aggiunta alla chiamata in conferenza viene automaticamente esclusa. Conferenza Il sistema supporta fino a 64 parti in conferenza. In una qualsiasi chiamata in conferenza possono esserci massimo 2 linee analogiche. Le chiamate in conferenza possono essere un misto di linee analogiche, linee digitali (PRI/T1, SIP), telefoni analogici, telefoni ETR o telefoni digitali. Supporto chiusura contatti per 2 dispositivi L'unità di controllo IP500v2 presenta un jack di chiusura del contatto sul pannello posteriore. Si tratta di un jack per stereo da 3,5 mm che può supportare due relè esterni aggiunti. Questa funzione consente agli utenti agli interni idonei di controllare l'aggiunta esterna immettendo i codici funzione nel loro telefono di sistema o standard. La porta può controllare una serie di dispositivi, i più comuni sono i bloccaporte, campanelli notturni, luci o sistemi di registrazione vocali. Copia impostazioni Questa funzione consente a un amministratore di sistema di copiare la programmazione specifica dell'interno da un interno a un altro. Quando l'operazione Copia interno viene eseguita, l'interno di destinazione avrà le stesse proprietà dell'interno originario. La copia dell'interno può essere eseguita solo da un Interno assistente nella modalità Programmazione di sistema o da un'applicazione PC Windows Manager. Funzioni dei codici di composizione "F" rappresenta il tasto FUNZIONE. "I" rappresenta il tasto INTERFONO. "XX" rappresenta un numero di interno di sistema. "PP" rappresenta un codice composizione rapida personale. "G" rappresenta un numero di gruppo a cifra singola "LL" rappresenta un numero della linea di sistema. Funzione Codice Partner Mode Codice Norstar/ BCM Non disturbare F01 F85 Annullamento Non disturbare F01 F#85 Richiama F03 F71 Ricomposizione numero salvato F04 F67 Ricomposizione ultimo numero F05 F5 Interrompi conferenza F06 F934 (nuovo) Privacy F07 F83 Inoltro chiamate F11 F4 Annulla inoltro chiamate F11 F#4 Immissione codice account F12 F900 Trasferimento nella casella vocale F14 F986 Copertura VMS F15 F984 Visualizzazione nome ID chiamante F16 Controllo ID utente F17 F811 F933 (nuovo) Copertura chiamate F20 F932 (nuovo) Blocco stazione F21 F936 (nuovo) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 41

42 Sblocco stazione F22 F937 (nuovo) Registro ID chiamante F23 F812 Composizione rapida F26 F935 (nuovo) Notifica di avviso messaggio F27 F938 (nuovo) Messaggio di assenza F28 F931 (nuovo) Chiusura contatto 1 F41 F9*41 Chiusura contatto 2 F42 F9*42 Sblocco sistema F590 F9*80 Indirizzo IP del sistema F591 F9*81 Numero Seriale scheda SD F592 F9*82 Composizione rapida di sistema F6XX (00-99) F06XX (00-99) Composizione rapida personale FXX (80-99) F*4XX (80-99) Numeri di sostituzione DND F7XX (00-19) F07XX (00-19) Trasferimento chiamata Tasti fissi F70 Annuncio vocale all'interno I* + XX F66 + XX (nuovo) Parcheggio chiamate al proprio interno Trasferimento + XX F74 (nuovo) Direct Inward Dialing (DID) Usare questa funzione per avere numeri DID (Direct Inward Dialing) su un PRI / T1 o una linea SIP instradata automaticamente su uno specifico interno, gruppo di ricerca o gruppo chiamante. Quando arriva una chiamata DID, il sistema PARTNER "raccoglie" le cifre da un provider di servizio T1 (ossia, il numero che è stato composto) e abbina il numero a una Tabella di mapping DID creato. Se il numero di entrata trova una corrispondenza con una voce nella tabella di mapping DID, la chiamata squilla sull'interno o il gruppo di ricerca corrispondente. Direct Inward Dialling (DID) ad assistente automatico Le chiamate DID possono essere trasferite a e risposte da un Assistente automatico. Risposta linea diretta Con le funzioni di risposta alla linea diretta, è possibile accedere a una chiamata che squilla o è in attesa. È inoltre possibile selezionare una linea da usare che non è assegnata a un telefono. Le funzioni di risposta alla linea diretta sono: Risposta con linea diretta Linea attiva Risposta con linea diretta Linea inattiva Lingua di visualizzazione Tutti i telefoni di sistema offrono la scelta di 3 lingue di visualizzazione: Inglese (Stati Uniti) Francese (Canada) Spagnolo (America Latina) Ciascun interno può selezionare la propria lingua. Visualizzazione ID chiave hardware scheda SD Visualizza l'id del tasto funzione della scheda SD su un telefono con display AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 42

43 Visualizzazione dell'indirizzo IP del sistema Visualizza l'indirizzo IP al momento assegnato al sistema IP500 V2. Visualizzazione della Release del sistema Visualizza la versione del software in esecuzione sul sistema IP500 V2. Squillo diverso/differenziato Il sistema offre diversi modelli di suoneria per le chiamate esterne, interne e trasferite. Non disturbare Usare questa funzione per poter premere un pulsante programmato per impedire che le chiamate in entrata sull'interno squillino (le spie lampeggiano ancora). Quando la funzione Non disturbare è attiva, i chiamanti esterni ascoltano lo squillo mentre i chiamanti interni ascoltano un segnale di occupato. Le chiamate vengono immediatamente inviate alla casella vocale. Esclusione Non disturbare Consente agli utenti di inserire un elenco contenente fino a 20 numeri di telefono e/o numeri di interni la cui stazione utente squillerà nonostante sia attivata la funzione Non disturbare. Citofoni Un citofono si trova di solito vicino a un'entrata, per controllare chi arriva. È possibile collegare al sistema fino a due citofoni. Elenco numeri telefonici di emergenza Creare un elenco con massimo 10 numeri di telefono che tutti gli utenti possono comporre indipendentemente dai limiti di composizione, ammesso che abbiano accesso a una linea esterna. Voci tipiche di questo elenco includono i numeri di telefono dei pompieri, della polizia e dei servizi di emergenza. Gruppi di ricerca interni Usare questa funzione per assegnare un qualsiasi numero di interni a un gruppo di ricerca. Quando gli interni si trovano in un gruppo di ricerca, una chiamata in entrata ricerca l'interno inattivo da più tempo che sia disponibile. Il sistema supporta fino a 6 gruppi di ricerca. Visualizzazione nome interno Il nome e il numero dell'interno dell'utente vengono visualizzati sul display. Hotline esterna Quando un utente solleva il ricevitore di una hotline esterna, un numero esterno predeterminato viene composto automaticamente. Il numero esterno potrebbe essere ad esempio, l'ufficio di un servizio chiamato di frequente. La hotline esterna deve essere un telefono con una sola linea, non un telefono di sistema e non deve disporre di un tastierino. Interni fax Consente di connettere il fax al sistema, consentendo di condividere le strutture di rete AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 43

44 Modalità di composizione flessibile Tramite Manager, è preimpostato su una piano di composizione fisso a 2 cifre (interni 10 57); tuttavia può essere impostato su un piano di composizione (interni ). Chiamata gruppo - Suoneria/cercapersone Usare questa funzione per squillare, per attivare il cercapersone o trasferire chiamate contemporaneamente a tutti gli interni in uno dei quattro gruppi di chiamata. (G rappresenta un numero di gruppo di chiamata da 1 a 4.) Quando si usa il cercapersone, si sente un beep e si può iniziare a parlare. La voce viene ascoltata sugli altoparlanti di tutti i telefoni di sistema inattivi nel gruppo di chiamata selezionato. Un primo interno che risponde alla chiamata (sui set ETR, sollevando il ricevitore o premendo ALTOPARLANTE; sui set serie 1400, premendo il tasto funzione RISPONDI sul display) viene connesso al chiamante. È possibile raggruppare i dipendenti con cercapersone per annunci generici; si tratta di un'alternativa economica a un sistema di cercapersona. Chiamata gruppo - suoneria / cercapersone Usare questa funzione per distribuire il volume della chiamata tra gli interni in un gruppo, per scaricare l'attività delle chiamate da un singolo utente. Quando viene eseguita una chiamata interfono o una chiamata viene trasferita a un gruppo di ricerca (dove G è un numero di gruppo di ricerca da 1 a 6), il sistema squilla o segnala vocalmente il primo interno disponibile nel gruppo, ignorando gli interni occupati (o quelli con l'opzione Non disturbare attivata) in una ricerca circolare. Se una chiamata che squilla non riceve risposta dopo tre squilli, la chiamata passa al successivo interno disponibile e così via finché la chiamata non riceve risposta o il chiamante non aggancia. Per una chiamata segnalata vocalmente, solo il primo interno disponibile viene segnalato; se quell'interno non risponde, la chiamata non continua la ricerca. Dopo che l'interno riceve una chiamata Gruppo di ricerca, la chiamata successiva per il gruppo di ricerca non squillerà né segnalerà vocalmente prima l'interno, a meno che tutti gli altri interni nel gruppo non siano occupati o non rispondano. Risposta gruppo Usare questa funzione per rispondere a qualsiasi chiamata esterna, intercom o trasferita che squilla su un interno in un gruppo di risposta (dove G è un numero di gruppo di risposta da 1a 4). Quando una chiamata squilla su un interno che si trova in un gruppo di risposta, è possibile rispondere alla chiamata su un qualsiasi interno senza sapere quale interno o linea sta squillando e senza che si trovi nello stesso gruppo di risposta. Il sistema può disporre di fino a quattro gruppi di risposta. Promemoria chiamate in attesa Se una chiamata viene lasciata in attesa per un periodo più lungo di quello prescritto, l'interno squillerà avvisando che la chiamata è ancora in attesa. La suoneria continua a squillare fino al recupero della chiamata in attesa o fino a quando il chiamante non aggancia. Composizione rapida Questa funzione consente a un utente di iniziare a comporre un numero sempre dover premere prima il tasto dell'altoparlante o sollevare il ricevitore. Hotline Questa funzione consente agli interni designati di eseguire automaticamente una chiamata intercom a un altro interno designato, quando si solleva il ricevitore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 44

45 Codici di composizione interfono I rappresenta il tasto INTERCOM. XX rappresenta un numero di interno di sistema. G rappresenta un numero di gruppo a cifra singola. LL rappresenta un numero della linea di sistema. Codice di composizione Intercom Funzione I6XX Risposta a chiamata I66G Risposta a un gruppo I68LL Risposta con linea diretta Linea attiva I70 Cercapersone altoparlante I*70 Cercapersone simultaneo I7G Chiamata a un gruppo Suoneria I*7G Chiamata a un gruppo Cercapersone I77G Ricerca di un gruppo Suoneria I*77G Ricerca di un gruppo Segnale vocale I8LL Risposta con linea diretta Linea inattiva Tono di composizione interfono Usare questa funzione per stabilire il tipo di tono di composizione che il sistema fornisce a un interno. Potrebbe essere necessario modificare questa impostazione su tono di composizione Macchina (linea esterna) per un dispositivo di composizione automatica, quale un fax o un modem, che riscontra difficoltà nell'effettuare chiamate. Ad esempio, se si ha un modem che controlla il tono di composizione della linea esterna prima di comporre, usare questa procedura per modificare il tono di composizione da Normale a Macchina. Composizione manuale interfono Gli utenti possono effettuare una chiamata interna a un altro interno facendolo squillare (componendo il numero dell'interno ) o segnalando vocalmente l'interno anteponendo al numero dell'interno un *. Interno copertura linea Utilizzate questa funzione per identificare un'interno come "proprietario" di una specifica linea esterna, di modo che l'interno possa attivare la Call Coverage o VMS Cover per quella linea. Opzioni suoneria della linea Questa funzione gestisce le opzioni: Squillo immediato, squillo posticipato, nessuno squillo per le chiamate in ingresso su un identificativo di linea programmata sull'interno. Registra tutte le chiamate È possibile indicare fino a 3 interni per registrare tutte le chiamate, sia risposte sia non risposte, indipendentemente dal luogo in cui vengono concluse sul sistema. Notifica avviso messaggio La notifica di avviso messaggio permette a ciascun telefono digitale o ETR, programmato con pulsanti di comunicazione interna, di visualizzare gli utenti che hanno nuovi messaggi in attesa nella loro casella vocale. Quando il pulsante di notifica avviso messaggio viene premuto, sui pulsanti DSS/BLF programmati sul telefono dell'utente verrà visualizzato un LED rosso lampeggiante quando l'utente associato ha un nuovo messaggio vocale in attesa AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 45

46 Questa opzione può essere lasciata sempre attiva, oppure disattivata premendo di nuovo il tasto di Avviso messaggio. Musica d'attesa Collegare una fonte audio alla porta Musica d'attesa sul modulo del processore di modo che il chiamante senza una musica quando messo in attesa, e quando l'opzione musica in attesa è stata attivata. Sincronizzazione ora in rete Questa funzione ha lo scopo di specificare se si desidera sincronizzare l'orologio di sistema con l'ora di rete segnalata dal proprio fornitore di servizio sull'id del chiamante. Se la sincronizzazione dell'ora in rete è impostata su Active (Attiva), il sistema utilizzerà l'ora in rete fornita dal proprio fornitore di servizi; se invece è impostata su Not Active (Non attiva), il sistema utilizzerà l'ora indicata dal proprio orologio di sistema. Servizio notturno Nel caso in cui durante l'attivazione del servizio nottuno arrivi una chiamata, tutti gli interni del gruppo servizio notturno suoneranno immediatamente, indipendentemente dalle impostazioni Linea che squilla. Trasferimento one-touch Questa funzione consente all'utente di trasferire automaticamente una chiamata connessa mediante onetouch: premendo Composizione automatica Intercom preprogrammata verso l'interno di destinazione (il pulsante di trasferimento non si utilizza). Il trasferimento viene completato quando la stazione di trasferimento viene riagganciata, oppure quando si preme il pulsante di trasferimento o il tasto funzione Completo. L'utente che ha avviato il trasferimento può consultare e completare tale trasferimento o effettuare il trasferimento diretto dopo aver avviato con successo un trasferimento one-touch. I LED del telefono da cui è stato avviato il trasferimento, nonché altri pulsanti identificativi di chiamata nel sistema, si comportano come se l'utente avesse sfiorato il pulsantetrasferimento per avviare il trasferimento. Funzioni cercapersone Ricerca altoparlante - Gli utenti possono iniziare una chiamata (componendo il numero manualmente o automaticamente mediante Intercom) verso un interno connesso a una porta analogica della stazione per il collegamento a un sistema di ricerca altoparlante esterno. Ricerca simultanea Si tratta di una funzione che consente di effettuare la ricerca su entrambi i sistemi di ricerca altoparlanti esterni (mediante la porta del cercapersone), sia di trasmettere segnali vocali a tutti gli interni del gruppo di chiamata 1. Modalità PBX Il sistema può funzionare in modalità Key System (predefinita), in cui tutte le linee sono visualizzate su tutti i telefoni. In alternativa, può essere gestito per funzionare in modalità PBX. La modalità PBX prevede 3 pulsanti Intercom per telefono, che funzionano in modo similare ai pulsanti di accesso al sistema (tono di composizione Intercom, comporre 9 per accedere a una linea esterna). Nota: sui telefoni PARTNER ETR, il sistema prevede 2 pulsanti Intercom per telefono. Terminale di linea personale Consente all'utente di assegnare una o più linee a uno o più interni AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 46

47 Suoneria personalizzata della stazione Consente all'utente di assegnare a un interno uno schema di squilli personalizzati. Supporto POTS (Plain Old Telephone Set) Il sistema supporta i telefoni POTS (single line analog telephones - telefoni analogici a linea singola). Sono collegati a una porta analogica della stazione sul modulo Combo, una porta su Phone-2, un modulo Phone-8 o Phone-16 o una porta ETR. Privacy La funzione di riservatezza impedisce che altri utenti partecipino alla propria telefonata. Richiama Utilizzare questa funzione per inviare un segnale di collegamento temporizzato sulla linea telefonica da "richiamare" o per accedere a determinate funzioni della sede centrale, ad es. Chiamata in attesa o chiamata con 3 partecipanti. Funzioni di ricomposizione Sono previste 2 funzioni di ricomposizione: Ricomposizione ultimo numero (FUNZIONE 05): grazie alla funzione di Ricomposizione dell'ultimo numero, è possibile ricomporre tutte le cifre dell'ultima chiamata in uscita, ad eccezione dei codici di funzione. o Sui telefoni serie 1400, è presente un pulsante Richiama, che consente di visualizzare e ricomporre gli ultimi 20 numeri composti su tale telefono. Salva ricomposizione (FUNZIONE 04): consente di salvare nella memoria temporanea l'ultimo numero composto (fino a 28 cifre) da un telefono di sistema. Utilizzare questa funzione per salvare un determinato numero prima di agganciare a fronte di linea occupata o di chiamata senza risposta. Dopo il salvataggio, il numero potrà essere ricomposto in qualsiasi momento. Il numero rimarrà memorizzato fino al salvataggio di un numero diverso. Trasferimento remoto chiamate / Abbinamento a cellulari La funzione Inoltro chiamate in remoto è supportata. Questa funzione (FUNZIONE 11) consente all'utente di trasferire le chiamate interne ed esterne destinate a un determinato interno a un telefono esterno (al di fuori del sistema) mediante un trunk analogico. La funzione di Trasferimento remoto chiamate non notificherà il numero interno, ma trasferirà immediatamente la chiamata al numero predefinito. Accesso remoto al modem incorporato Questa funzione consente l'accesso senza controlli al modem incorporato (x76) mediante chiamata al sistema: mediante un numero DID o mediante trasferimento al modem tramite un assistente automatico. Qualora la destinazione di un codice di selezione assistente automatico nell'ambito della funzione di "Trasferimento a numero" corrisponda a un modem, il sistema trasferirà la chiamata al modem incorporato. Suoneria per trasferimento Utilizzata per specificare la suoneria sentita dal chiamante durante il trasferimento. Qualora si attivi la funzione Suoneria per trasferimento, i chiamanti udiranno la suoneria durante il trasferimento della chiamata. Impostando la funzione su Non attiva, i chiamanti udiranno un bip o la musica d'attesa, se attivata e qualora vi sia una sorgente musicale collegata al sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 47

48 Preferenza linea che squilla Quando il ricevitore di un numero interno è agganciato e squilla, l'utente può semplicemente sganciare il ricevitore per essere automaticamente connesso alla chiamata in ingresso. Nel caso in cui vi siano più chiamate in ingresso, il sistema collegherà automaticamente l'utente alla chiamata che squilla da più tempo. Attivazione / disattivazione della scheda SD mediante TUI È attualmente presente un nuovo comando TUI che consente di disattivare e riattivare lo slot della scheda SD di sistema e lo slot della scheda SD opzionale, senza necessità di scollegare tutto il sistema. Ciò consente la rimozione e la reinstallazione delle schede SD di sistema e opzionale. Opzioni composizione rapida Il sistema supporta i seguenti tipi di composizione rapida: Rubrica personale - Solo su telefoni 1400 e 9500 Ogni utente può memorizzare sul proprio numero interno un massimo di 20 nomi e numeri di utenti chiamati frequentemente. I numeri della rubrica personale possono essere composti rapidamente premendo CONTATTI e componendo le prime lettere del nome dell'utente. I numeri della rubrica personale programmati per un determinato interno possono essere utilizzati solamente da tale interno. Composizione rapida personale (FUNZIONE 80-99) - Solo su telefoni ETR e analogici. Ogni utente può memorizzare nel proprio numero d'interno un massimo di 20 numeri chiamati frequentemente (nessun nome). I numeri personali a composizione rapida possono essere composti rapidamente premendo FUNZIONE (o # sul tono di composizione interfono di un telefono monolinea) e il codice a due cifre per la composizione rapida, da 80 a 99. I numeri personali a composizione rapida programmati per un determinato interno possono essere usati solamente su tale numero d'interno. Sui telefoni analogici, l'utente dovrà premere il tasto # (in luogo del tasto di funzione), quindi comporre il codice a 2 cifre. Composizione rapida del sistema - Solo su telefoni 1400 e 9500 La composizione rapida del sistema è un elenco condiviso di un massimo di 100 nomi e numeri chiamati frequentemente (FUNZIONE ). Tutti gli utenti del sistema possono utilizzare questi numeri premendo CONTATTI e componendo le prime lettere del nome dell utente. Composizione rapida del sistema (FUNZIONE ) - Solo su telefoni ETR e analogici. La composizione rapida del sistema è un elenco condiviso di un massimo di 100 numeri (non i nomi) chiamati frequentemente, con lunghezza massima di 28 caratteri. Tutti gli utenti del sistema possono comporre un numero a composizione rapida del sistema premendo FUNZIONE (o # al tono di composizione interfono di un telefono monolinea) e il codice a tre cifre per la composizione rapida, da 600 a 699. Blocco / Sblocco stazione La funzione di blocco stazione evita che utenti non autorizzati possano effettuare chiamate esterne dai numeri interni. Per "bloccare" il loro interno, gli utenti devono immettere un codice a quattro cifre sul tastierino del loro telefono. Per sbloccare il telefono, l'utente dovrà immettere lo stesso codice. Reporting sui dettagli dei messaggi della stazione (SMDR) SMDR è una funzione di reporting delle chiamate includente i record di tutte le chiamate. Si utilizza normalmente in diverse tipologie aziendali, tra cui legali, centri di contatto, vendite e immobiliari. Le informazioni riportate sul rapporto delle chiamate consentono agli utenti di: rilevare eventuali chiamate non autorizzate; addebitare clienti o progetti; riaddebitare per reparto; ridurre i costi telefonici identificando la necessità di modificare i servizi di telecomunicazione; stampare le informazioni sull'id del chiamante AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 48

49 L'output è normalmente trasmesso a un PC su cui è attivo un pacchetto software opzionale Call Accounting (contabilità chiamate). Gruppi di sistema Il sistema supporta i seguenti tipi di gruppi: Gruppi di risposta (4 gruppi) (INTERCOM 6xx) Quando una chiamata squilla su un numero di interno assegnato a un gruppo di risposta, un utente di qualsiasi altro interno del sistema può rispondere alla chiamata componente il codice del gruppo di risposta. La funzione Gruppo di risposta è di aiuto quando un utente ha necessità di rispondere alle chiamate trasferite su linee o pool non assegnati al proprio telefono. Gruppi di chiamata (4 gruppi) (INTERCOM 7x / *7x) Il Gruppo di chiamata è un gruppo di interni che possono essere chiamati contemporaneamente. Qualsiasi utente del sistema può chiamare o cercare tutti gli interni del Gruppo di chiamata contemporaneamente, o trasferire una chiamata a un Gruppo di chiamata. Il primo interno che risponderà ala chiamata sarà connesso con il chiamante. Tipicamente questa funzione si utilizza affinché i chiamanti possano contattare un Gruppo di chiamata di rappresentanti commerciali, o per creare un gruppo "Cerca tutti". Gruppi di ricerca (6 gruppi) (INTERCOM 77G / *77G) Quando gli interni fanno parte di un gruppo di ricerca, la chiamata in ingresso cercherà o "ricercherà" il primo numero d'interno disponibile. Gruppo servizio notturno (1 gruppo) (#504) Quando è attivato il Servizio notturno e si riceve una chiamata, tutti gli interni assegnati al Gruppo servizio notturno squilleranno immediatamente, indipendentemente dalle normali impostazioni della suoneria della linea. Password di sistema Consente di definire una password a quattro cifre che gli utenti possono immettere dai telefoni del sistema per escludere le restrizioni di composizione numeri (se l'interno ha accesso a una linea esterna) o attivare/ disattivare il Servizio notturno. Non disponibile sui telefoni analogici. Trasferimento/Ritorno trasferimento È possibile trasferire le chiamate a un interno a o un gruppo premendo il pulsante TRASFERISCI su un telefono di sistema o mediante un segnale di collegamento su un telefono a linea singola. In mancanza di risposta, le chiamate trasferite ritorneranno all'interno da cui sono state effettuate. È anche possibile programmare il numero di squilli di una chiamata trasferita, prima che ritorni sul numero d'interno. Ritorno del trasferimento a un numero d'interno programmabile Questa funzione prevede un'opzione per reinstradare le chiamate trasferite senza risposta, a un numero d'interno alternativo. Programmabile sulla base di ogni numero di interno. L'opzione di programmazione sistema esistente, Suonerie ritorno trasferimento saranno utilizzate nel caso in cui le chiamate trasferite ritornino al numero d'interno per il Ritorno trasferimento. Qualora una chiamata sia instradata verso un numero d'interno per ritorno trasferimenti e non vi siano pulsanti identificativi intercom disponibili per terminare la chiamata, la chiamata continuerà ad avvisare il destinatario del trasferimento fino a quando l'interno ritorno trasferimento sia nuovamente libero. Il valore predefinito di ogni interno per ritorno trasferimento corrisponde al numero del proprio interno. Suoneria specifica della linea/esclusione suoneria della linea Questa funzione consente agli utenti di differenziare quale linea sta squillando, mediante assegnazione di uno schema di squilli. Lo schema di squilli assegnato a una determinata linea, sarà utilizzato dalle chiamate in ingresso su tale linea. Sono disponibili 8 tipi di suoneria AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 49

50 La suoneria specifica della linea non è applicabile alle chiamate DID, poiché il canale utilizzato non è garantito. Lo schema predefinito è il numero 1. Se è attiva la funzione Esclusione suoneria della linea, le chiamate in ingresso su una linea, squilleranno su un numero d'interno utilizzando lo schema di squilli configurato. Messaggistica Visual Voice Supportata solo sui telefoni digitali 1400 e Consente all'utente di gestire i propri messaggi vocali dal proprio display. Funzioni supportate: Accesso ai messaggi nuovi/vecchi/salvati. Messaggio successivo e precedente. Avanzamento rapido e riavvolgimento. Pausa messaggio. Salvare, cancellare e copiare il messaggio diretti ad altri utenti del sistema. Modificare l'annuncio predefinito. Cambiare password. Cambiare lo stato del messaggio da vecchio/salvato a Nuovo. Opzioni Voic Bypass annuncio o Dopo il trasferimento di una chiamata alla casella vocale di un interno, il chiamante può premere il tasto 1 per bypassare l'annuncio e iniziare a registrare un messaggio. Cambio dello stato del messaggio su Nuovo (*06) o o Questa funzione consente di modificare lo stato di un messaggio da Vecchio o Salvato a Nuovo. Gli utenti possono comporre *06 in qualsiasi momento dopo l'inizio della riproduzione del messaggio Vecchio o Salvato, nella pausa di 3 secondi dopo la sezione sulle informazioni sul chiamante. Il messaggio viene spostato nella coda dei Nuovi messaggi. o Quando un messaggio viene identificato come Nuovo, il sistema non avvia un nuovo messaggio dalla casella vocale alla , ma la spia luminosa del messaggio in attesa sul numero d'interno si accende. Scelta della lingua o o A ogni assistente automatico può essere assegnata una lingua principale. La lingua è applicabile ai prompt preregistrati disponibili per l'assistente automatico. Quanto sopra esclude l'impostazione della lingua del sistema. L'impostazione della lingua di visualizzazione di ogni interno sostituirà anche la lingua del sistema e modificherà la lingua di tutte le visualizzazioni, gli annunci preregistrati e i prompt. Opzioni Termine della registrazione o o o Quando un chiamante ha terminato di registrare un messaggio nella casella vocale dell'interno, potrà premere il tasto # per notificare il termine della registrazione del messaggio. Se il messaggio ha una durata inferiore a 3 secondi, il sistema riprodurrà il seguente prompt: "Messaggio troppo breve. Eliminato. Arrivederci". Se il messaggio ha una durata superiore a 3 secondi, il sistema riprodurrà il seguente prompt: "Il messaggio è stato trasmesso. Arrivederci." Notifica chiamate in uscita o Utilizzando l'opzione Chiamate in uscita, Embedded Voic chiamerà il numero programmato per segnalare la presenza di un nuovo messaggio nella casella vocale. Ogni utente può disporre di 1 numero programmato per la notifica delle chiamata in uscita AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 50

51 Il sistema effettuerà 3 tentativi (a intervalli di 5 minuti) di contatto dell'utente. Dopo 3 tentativi, la notifica della chiamata in uscita sarà interrotta fino all'arrivo di un nuovo messaggio vocale. Caselle postali fantasma o Forniscono il supporto delle caselle vocali a tutti gli interni (10-57), senza richiedere la presenza fisica dell'hardware. Gli interni privi di hardware sono denominati interni fantasma. Nota: le porte 7 e 8 del modulo ETR-6 possono essere utilizzate per gli interni fantasma, anche qualora non sia possibile collegarvi un telefono. o Le chiamate verso un interno fantasma passano direttamente alla casella vocale. Il servizio d'interruzione DTMF può servire per trasferire le chiamate. o Caselle vocali fantasma: Funzionano come una normale casella postale. È possibile accedervi da ubicazioni remote, qualora sia stata abilitata la funzione di accesso remoto alla casella postale. La funzione casella vocale a relativa a una casella postale fantasma è attivabile da Simplified Manager. Copertura VMS Consente di attivare/disattivare la copertura VMS, instradando le chiamate non risposte intercom e quelle trasferite agli interni degli utenti al Servizio di risposta delle chiamate del sistema di messaggistica vocale dopo un determinato numero di squilli. Intervallo suoneria copertura VMS Consente di definire il numero di squilli, prima di trasferire la chiamata alla casella vocale dell utente. Ritardo ricerca VMS Consente di determinare quando l'assistente automatico del sistema di messaggistica vocale deve rispondere alle chiamate esterne. È possibile impostare il sistema per qualsiasi numero di squilli, 0-6. Assegnando più squilli, l'operatore avrà la possibilità di rispondere prima di attivare l'assistente automatico. La funzione Ritardo ricerca VMS è programmabile per ogni linea. È inoltre possibile programmare questa funzione in modo che le chiamate possano essere gestite una volta al giorno e in modo diverso quando il sistema è in modalità Servizio notturno. Intervallo Programma ricerca VMS Consente di stabilire quando le linee esterne debbano essere supportate dall'assistente automatico. Le opzioni sono sempre, solo durante l'utilizzo giornaliero (Servizio notturno disattivato) o solo durante il'utilizzo notturno (Servizio notturno ativato). Trasferimento alla casella vocale - Diretto Consente di trasferire una chiamata direttamente alla casella vocale degli utenti, senza passare dal loro numero d'interno. Messaggistica vocale Il sistema include Embedded Voic come standard. A tutti gli interni viene automaticamente assegnata una casella postale. Embedded Voic prevede inoltre: Un assistente automatico a livello unico a 2 porte Annunci diversi per la mattina, il pomeriggio e la sera e il fuori orario grazie ai profili temporali 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 51

52 Funzionalità di composizione in base al nome Diverse ore di memorizzazione: o o o 2 porte = 15 ore 4 porte = 20 ore 6 porte = 25 ore Fino a 3 minuti per messaggio Funzionalità Avanza veloce, Riavvolgi, Ripeti e Salta Funzionalità Da Voic a Recupero dei messaggi in remoto Messaggistica visiva (solo sui telefoni digitali) Servizio sveglia Questa funzione consente a un telefono del sistema (x10) di impostare una chiamata di risveglio per conto di un altro utente. Dopo aver programmato una chiamata di risveglio, il sistema effettuerà una chiamata intercom all'interno preposto, all'ora prestabilita. o o o o Le chiamate di risveglio squillano per circa 30 secondi (escludendo DND). Se il numero di interno di destinazione è occupato in un'altra chiamata o vi è una chiamata in entrata, la chiamata di risveglio sarà trasferita al telefono come chiamata interfono. Se l'utente risponde alla chiamata di risveglio, udirà la musica di attesa, se attivata. In caso contrario, la chiamata sarà silenziosa. Qualora l'utente non risponda alla chiamata di risveglio, il sistema effettuerà un 2 tentativo dopo 5 minuti. Qualora l'utente non risponda nemmeno al 2 tentativo, la chiamata di risveglio sarà abbandonata. o Una chiamata di risveglio programmata viene effettuata una volta ogni 24 ore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 52

53 Capitolo 3. Basic Edition Norstar Mode 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 53

54 3. Basic Edition Norstar Mode La versione Basic Edition - Norstar Mode (qui di seguito Norstar Mode) porta avanti l'evoluzione dei sistemi di comunicazione delle piccole imprese. Norstar Mode è programmata per funzionare da subito senza nessuna programmazione o amministrazione, permettendo agli utenti di fare immediatamente chiamate tramite trunk analogici. Norstar Mode fornisce all'utente finale un'esperienza desktop simile al PARTNER ACS: ovvero 2 pulsanti di intercomunicazione dedicati, tasto funzionamento sistema, ID chiamante, ecc. Ciò aiuta a ridurre le necessità di training e fornisce all'utente finale lo stesso livello di comfort che si aspetta dal sistema PARTNER ACS. Norstar Mode fornisce lo stesso gruppo di funzioni supportate dal PARTNER ACS R8, oltre a integrare ulteriori funzioni della piattaforma Essential Edition, quale Abbinamento cellulari, Voic visiva, conferenza con 64 partecipanti, trunk SIP, PRI/T1 completo e molto altro. Norstar Mode fornisce la stessa modalità di numerazione degli interni a 2 cifre di PARTNER ACS (impostazione predefinita), e supporta ora la modalità di numerazione flessibile a 3 cifre (interni ). Norstar Mode supporta tutti i telefoni Nortel serie T e M, i telefoni digitali serie 1400, i prodotti 7406E e prodotti digitali per la mobilità wireless, così come la maggior parte dei dispositivi analogici (fax, cuffie wireless, telefoni analogici). I telefoni originali della serie MLS e i telefoni wireless meno recenti non sono supportati. Norstar Mode supporta anche una nuova linea di telefoni digitali della serie Avaya Norstar Mode comprende Embedded Voic ; fornisce un assistente automatico a 2 porte (con la possibilità di aggiungere fino a 6 porte) e funzionalità di casella vocale su tutti i telefoni. Embedded Voic offre un numero variabile di ore di registrazione : 2-porte = 15 ore di registrazione 4-porte = 20 ore di registrazione 6-porte = 25 ore di registrazione Capacità del sistema Norstar Mode supporta capacità elevate sia di telefoni sia di trunk come segue (potrebbero non essere disponibili simultaneamente): 100 Telefoni: Fino a 100 telefoni digitali Fino a 100 telefoni analogici 64 trunk: Fino a 32 linee CO analogiche Fino a 12 canali BRI 1 PRI/E1 (30 linee) Fino a 20 linee SIP Basic Edition A-Law Quando l'ip500 V2 contenente la scheda SD A-Law viene avviato per la prima volta, verrà avviato in Basic Edition, che ha lo stesso aspetto e modalità di Norstar Mode, ovvero: funzionamento immediato, 2 pulsanti di interfono, funzionalità di sistema basata sui tasti, caselle vocali su tutti i telefoni, supporto programmazione TUI, ecc. La Basic Edition rende l'avvio e l'uso del sistema semplice e rapido. Gli utenti che hanno necessità di utilizzare la funzionalità completa di Essential Edition possono utilizzare Manager per passare dalla "Basic Edition" alla "Essential Edition". Dopo il riavvio, il sistema riprende in modalità "Essential Edition" che è la modalità attuale di funzionamento e di visualizzazione di Essential Edition versione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 54

55 Programmazione del sistema Il sistema può essere programmato in 2 modi: Interfaccia utente telefono (TUI) dall'interno 10 o dall'interno 11; e utilizza gli stessi codici di amministrazione del sistema Norstar. Web Manager (GUI) - Web Manager è un nuovo strumento di gestione basato su browser (sostituisce Simplified Manager) ideato per semplificare il processo di installazione e manutenzione, offrendo uno strumento intuitivo e semplice, in grado di funzionare sulla maggior parte dei browser standard. Il nuovo Web Manager elimina la necessità di avere un sistema operativo Windows, in quanto funziona su qualsiasi dispositivo che supporti i browser standard. Schermata principale di Web Manager 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 55

56 Hardware Unità di controllo Il software Norstar Mode viene eseguito sull'unità di controllo IP500 V2. È necessaria una scheda SD Norstar Mode o SD Essential Edition A-Law che va installata sul retro dell'unità di controllo e fornisce il software operativo, la chiave funzione, le licenze e dirige il sistema a riavviarsi in modalità Norstar o Quick Mode. Una scheda SD opzionale può essere installata nello slot della scheda SD opzionale, fornendo le funzionalità di backup ridondante e aggiornamento sistema. La parte anteriore dell'unità di controllo IP500 V2 presenta 4 vani di espansione che supportano i seguenti moduli di sistema: Scheda combinata Trunk analogici La scheda combinata offre 6 porte Digital Station (DS) (porte 1-6); 2 porte stazione analogica (porte 7-8); 4 porte linea CO (porte 9-12) e 10 canali di compressione vocale. Scheda combinata Trunk BRI La scheda combinata offre 6 porte Digital Station (DS) (porte 1-6); 2 porte stazione analogica (porte 7-8); 2 trunk BRI (Porte 9 e 10, ogni trunk fornisce canali digitali 2B+D) e 10 canali di compressione vocale. Nota: il sistema supporta un massimo di due schede combinate di ciascun tipo. Scheda DS-8 (max 3 a sistema) La scheda DS-8 offre 8 porte DS (porte 1-8); supporta (1) delle seguenti schede trunk opzionali: ATM-4, BRI4 (supporta 2 trunk BRI tramite le porte 9 e 10), BRI-8 (supporta 4 trunk BRI tramite le porte 9-12) o PRI/E1. Questa scheda supporta solo i telefoni della serie 1400 e Nota: ciascun trunk BRI fornisce canali digitali 2B+D. Scheda TCM8 (max 4 a sistema) La scheda TCM-8 offre 8 porte DS (porte 1-8); supporta (1) delle seguenti schede trunk opzionali: ATM-4, BRI4 (supporta 2 trunk BRI tramite le porte 9 e 10), BRI-8 (supporta 4 trunk BRI tramite le porte 9-12) o PRI/E1. Questa scheda supporta solo i telefoni Norstar serie T e serie M. Nota - ciascun trunk BRI fornisce canali digitali 2B+D AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 56

57 Phone 2 (massimo 4 per sistema) Il modulo Phone 2 offre 2 porte stazione analogica aggiuntive e supporta una delle seguenti schede trunk opzionali: ATM4, BRI4, BRI8 o PRI/E1. Phone 8 (massimo 4 per sistema) Il modulo Phone 8 offre 8 porte stazione analogica aggiuntive e supporta una delle seguenti schede trunk opzionali: ATM4, BRI4, BRI8 o PRI/E1. Moduli di espansione Norstar Mode supporta i seguenti moduli di espansione: DS16 - Offre 16 porte per stazioni digitali aggiuntive (solo telefoni della versione 1400 e 9500) DS16A - Offre 16 porte per stazioni digitali aggiuntive (solo telefoni Norstar della serie T ed M) ATM 16 (Limite di 1 per sistema) - Offre 16 linee CO analogiche aggiuntive Phone 16 - Offre 16 porte per stazioni analogiche aggiuntive Phone 30 - Offre 30 porte per stazioni analogiche aggiuntive DS30 - Offre 30 porte per stazioni digitali aggiuntive (solo telefoni della versione 1400 e 9500) DS30A - Offre 30 porte per stazioni digitali aggiuntive (solo telefoni Norstar della serie T ed M) Schede trunk Norstar Mode supporta le seguenti schede trunk montate su una scheda base DS8, TCM8, Phone 2 o Phone 8: ATM4 - Offre quattro porte di linea CO analogica. Supporta ID chiamante. Limite di 4 schede ATM4 per sistema. PRI/E1 - Supporto completo di PRI or T1. Limite di 1 scheda PRI/E1 per sistema BRI4 - Offre due trunk BRI. Ciascun trunk BRI fornisce canali digitali 2B+D. Limite di 4 schede BRI4 per sistema. BRI8 - Offre quattro trunk BRI. Ciascun trunk BRI fornisce canali digitali 2B+D. Limite di 1 scheda BRI8 per sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 57

58 Telefoni Norstar Mode supporta i seguenti telefoni: Telefoni digitali serie 1400 Telefoni digitali serie Telefoni digitali Norstar serie T e M 27 Telefoni wireless 30 Telefoni analogici "POTS" 31 Telefoni serie 1400 I seguenti telefoni della serie 1400 sono supportati. Telefoni con display 1416 Telefoni con display 1408 Telefono con display 1403 Modulo di pulsanti DBM32 Pulsanti programmabili Oltre ai normali tasti di composizione, i telefoni digitali Avaya della serie 1400 dispongono di pulsanti funzione dedicati come Muto, Volume, In attesa, Conferenza e Trasferimento. Accanto a tali pulsanti, sono presenti tasti che possono essere programmati con una serie di funzioni speciali. Questi tasti possono essere utilizzati, ad esempio, per chiamare altri interni sul sistema (tasti DSS o Direct Station Select), per selezionare i numeri di composizione rapida o per controllare opzioni come Non disturbare. Molte funzioni utilizzano una spia per indicarne l'attivazione. La programmazione dei pulsanti avviene tramite l'interfaccia utente o lo strumento di gestione semplificato durante la configurazione di sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 58

59 Telefoni serie 9500 I seguenti telefoni della serie 9500 sono supportati. Telefono con display 9504 Telefono con display 9508 Modulo di pulsanti BM BM12 Pulsanti programmabili I telefoni della serie Avaya 9500 sono privi di etichette cartacee e offrono etichette programmabili nel display. Il 9504 dispone di quattro pulsanti (con LED di colore rosso e verde) e di due pagine, per un totale di 12 pulsanti programmabili. Il 9508 dispone di otto pulsanti (con LED di colore rosso e verde) e di due pagine, per un totale di 24 pulsanti programmabili. Oltre ai normali tasti di composizione, i telefoni digitali Avaya della serie 9500 dispongono di pulsanti funzione dedicati come disattivazione audio, volume, vivavoce, cuffie, registri chiamate e contatti. Accanto a tali pulsanti, sono presenti tasti che possono essere programmati con una serie di funzioni speciali. Questi tasti possono essere utilizzati, ad esempio, per chiamare altri interni sul sistema (tasti DSS o Direct Station Select), per selezionare i numeri di composizione rapida o per controllare opzioni come Non disturbare. Molte funzioni utilizzano una spia per indicarne l'attivazione. La programmazione dei pulsanti avviene tramite l'interfaccia utente o lo strumento di gestione semplificato durante la configurazione di sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 59

60 Telefoni Norstar serie T e serie M PARTNER Mode supporta i seguenti telefoni Norstar: Telefoni serie T: T7316E, T7208, T7100, T7000 e T24KIM (non mostrato) Telefoni serie M: M7324, M7310 e modulo per pulsanti aggiuntivi CAP/KLM 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 60

61 Telefoni wireless T7406E Wireless Wireless digitale serie Mobility 7400/4100 Telefoni analogici "POTS" Il sistema supporta un'ampia gamma di telefoni e dispositivi analogici standard del settore, tra cui fax, lettori di carte di credito, microtelefoni wireless e telefoni cordless. I dispositivi analogici vengono collegati al sistema: A una delle porte analogiche sulla scheda combinata Mediante un modulo Phone 2 o Phone 8 Le principali caratteristiche non cambiano, indipendentemente dal tipo di connessione: ad esempio messa in attesa, conferenza, trasferimento, chiamata in attesa, messaggio in attesa, ID chiamante in entrata. I telefoni analogici possono accedere a tutte le funzioni attivate con i codici di composizione normalmente utilizzati dagli utenti PARTNER: ad esempio risposta chiamata, risposta linea, attivazione/disattivazione inoltro chiamate, ecc. I telefoni analogici collegati a un modulo telefonico o a una scheda combinata vengono impostati in maniera predefinita con il tono di composizione dell'interfono. Per effettuare una chiamata in uscita, l'utente deve comporre il 9. I telefoni analogici collegati a un modulo ETR seguono la selezione automatica delle linea programmata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 61

62 Amministrazione del sistema Norstar Mode e Basic Edition A-Law possono essere programmati nei seguenti modi: Interfaccia utente telefono (TUI) dall'interno 10 o dall'interno 11; e utilizza gli stessi codici di amministrazione 64 del sistema Norstar. La programmazione TUI è un modo alternativo per effettuare l'amministrazione del sistema e la programmazione su Norstar Mode. Si basa sulla TUI Norstar, ma è stata ottimizzata. Utilizzando l'amministrazione di sistema TUI sui telefoni ETR, i telefoni della serie 1400 e 9500 e alcuni telefoni Norstar, i pulsanti posizionati sotto il display diventano tasti funzione utilizzati per esplorare e modificare le voci inerenti all'amministrazione. Sono previsti anche dei codici di scelta rapida che consentono all'amministratore di spostarsi direttamente su una determinata voce d'amministrazione. La programmazione centralizzata è simile all'amministrazione del sistema, ma si utilizza per gestire pulsanti e altre opzioni di qualsiasi telefono presente nel sistema. La programmazione individuale è sempre supportata e consente all'utente di programmare i pulsanti del proprio telefono. Web Manager (GUI) - Web Manager è un nuovo strumento di gestione basato su browser ideato per semplificare il processo di installazione e manutenzione offrendo uno strumento intuitivo e semplice, in grado di funzionare sulla maggior parte dei browser standard. Il nuovo Web Manager elimina la necessità di avere un sistema operativo Windows, in quanto funziona su qualsiasi dispositivo che supporti i browser standard. Schermata principale di Web Manager Per la configurazione offline, gli aggiornamenti, i back-up e il ripristino, si consiglia di continuare a utilizzare Manager. Simplified Manager è un'applicazione GUI del PC inerente all'applicazione Manager. Nonostante l'amministrazione del sistema possa essere effettuata mediante TUI o GUI, alcune funzioni avanzate, quali l'amministrazione SIP e PRI/E1, richiedono l'applicazione Manager. All'attivazione dell'applicazione Manager, il programma ricerca qualsiasi unità IP500 V2 funzionante con Norstar Mode sulla propria rete e si connette automaticamente utilizzando il codice d'accesso e la password predefiniti. Sarà visualizzata la schermata Simplified Manager : 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 62

63 Utilizzando gli hyperlink del sistema, l'utente potrà gestire il sistema Norstar Mode in modo rapido e semplice. Ulteriori dettagli sono reperibili nella documentazione Manager di Norstar Mode sul sito web di assistenza di Avaya AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 63

64 Application Programming Interface (TAPI) Application Programming Interface (TAPI) consente alle applicazioni nuove ed esistenti basate su server del programma Developer Connection (DevConnect) di Avaya di interoperare con il sistema, migliorandone il funzionamento. Il requisito corrente consiste nel supporto di un'applicazione di tipo screen-pop chiamata "Pickup IP", supportata anche da. L'interfaccia API TAPI supporta solo le applicazioni TAPI del fornitore diretto. Procedure di programmazione del sistema Codice Funzione Codice Funzione #101 Data del sistema #321 Suonerie copertura VMS #103 Ora del sistema #322 Inoltro chiamate in remoto #104 Numero di linee #323 Suoneria personalizzata della stazione #105 Suonerie ritorno trasferimento #399 Copia impostazioni #107 Tempo timer richiamata #401 Limitazione per chiamate in uscita #109 Rifiuto conferenza esterna #402 Prefisso chiamata a pagamento #119 Suoneria per trasferimento #403 Password di sistema #123 Programmazione backup -Automatica #405 Assegnazioni elenchi non autorizzati #124 Programmazione backup-manuale #406 Elenco numeri telefonici di emergenza #125 Ripristina programmazione #407 Elenchi numeri di telefoni ammessi #126 Orario normale/ora legale automatici #408 Assegnazione elenchi ammessi #127 Tono promemoria chiamate in attesa #409 Elenco codici account obbligatori #128 Sincronizzazione ora in rete #501 Numeri di interno gruppo di risposta #203 Tempo disconnessione in attesa #502 Numeri di interno gruppo di chiamata #205 Linee con composizione diretta del numero d'interno #503 Pulsante Servizio notturno #206 Distribuzione chiamate di gruppo #504 Interni del Gruppo servizio notturno #208 Interno copertura linea #505 Interni del gruppo di ricerca #301 Assegnazione linea #506 Ritardo ricerca VMS #303 Lingua di visualizzazione #507 Programma ricerca VMS #304 Riservatezza automatica del numero d'interno #601 Interni fax #305 Suoneria abbreviata #602 Musica di attesa #306 Interno ritorno trasferimento #603 Hotline #307 Inserimento codice account forzato #604 Interno 1 - citofono #308 Suoneria differenziata #605 Interno 2 - citofono #309 Tono di composizione Intercom #606 Interni avviso citofono #310 Copertura VMS automatica #610 Formato stampa SMDR #311 Hotline esterna #612 Gruppo chiusura contatti #316 Chiamata in attesa #613 Tipo di operazione per chiusura contatti #317 Chiamate a cui si è risposto, con registro ID chiamate #318 Associazione linea - registro chiamate con ID del chiamante #617 Linea di ricerca su altoparlante #728 Reset del sistema Programmazione salvata #320 Suonerie copertura chiamate #730 Password amministrazione remota Programmazione telefoni centralizzata Gli interni 10 e 11 possono programmare gli altri interni sul sistema dai loro telefoni AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 64

65 Funzioni di sistema Il sistema prevede la maggior parte delle funzioni impostate e supportate da Norstar PARTNER ACS R8. Di seguito, è riportato un elenco delle funzioni incorporate. Le descrizioni delle funzioni sono riportate sulle pagine seguenti. Anche i codici di programmazione delle funzioni TUI (se applicabili) sono forniti. 911 Composizione numeri in emergenza Funzioni Risposta diretta da linea Modalità PBX Suoneria abbreviata Display Terminale di linea personale Testo assente Lingua di visualizzazione Suoneria personalizzata della stazione Controllo messaggio di testo assente Visualizzazione ID chiave hardware scheda SD Codici account Elenchi abilitati/disabilitati Application Programming Interface (TAPI) Posizioni assistente/operatore Assistenti automatici - Annuncio d'emergenza Visualizzazione dell'indirizzo IP del sistema Visualizzazione della Release del sistema Squillo diverso / differenziato Non disturbare (Invia tutte le chiamate) Esclusione Non disturbare Supporto POT Privacy Richiama Funzioni di ricomposizione Inoltro chiamate in remoto/ Abbinamento cellulari Accesso remoto al modem Assistenti automatici - Multipli Citofoni (max. 2) Preferenza linea che squilla Richiamata automatica Elenco numeri telefonici di emergenza Suoneria per trasferimento Ora legale automatica Hotline esterna Attivazione/disattivazione scheda SD mediante TUI Riservatezza automatica del numero d'interno Gruppi di ricerca interni SMDR Composizione automatica Visualizzazione nome interno Funzioni di composizione rapida Selezione automatica della linea Interni fax Blocco / Sblocco stazione Copertura VMS automatica Tasto funzione Sottomenu (vedere Assistenti automatici) Allarme errore di backup Piano di composizione flessibile Password di sistema Programmazione backup automatica Chiamata gruppo - suoneria/ cercapersone Programmazione backup manuale Modalità in parallelo (partecipazione alle chiamate) Ricerca gruppo Suoneria/ segnale vocale Risposta gruppo Gruppi di sistema Trasferimento / Ritorno trasferimento Ritorno del trasferimento a un numero programmabile Copertura delle chiamate In attesa Suoneria specifica della linea con esclusione Inoltro chiamate - interne Registro chiamate (solo su telefoni digitali) Disattivazione messa in attesa su abbandono chiamate Tono promemoria chiamate in attesa Pulsante copertura VMS Intervallo suoneria copertura VMS Registri chiamate (telefoni ETR) Composizione rapida Ritardo ricerca VMS Risposta alla chiamata Hotline Programma ricerca VMS Timer chiamata Timeout Intercom disattivo Voic Continuità timer chiamate Composizione manuale Intercom Bypass annuncio Chiamata in attesa Tono di composizione Intercom Cambio dello stato del messaggio su Nuovo Funzioni ID chiamante Interno copertura linea Scelta della lingua Collegamento telefono cellulare Opzioni suoneria della linea Opzioni Termine della registrazione Programmazione telefoni centralizzata Notifica avviso messaggio Notifica chiamate in uscita Tempo di disconnessione CO Musica di attesa Caselle postali fantasma Interruzione conferenza Sincronizzazione ora in rete Da Voic a Supporto chiusura contatti Servizio notturno Trasferimento a Voic vocale - diretto Copia impostazioni Composizione con ricevitore agganciato Voice Messaging Direct Inward Dialing (DID) Trasferimento One Touch Visual Messaging 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 65

66 DID verso Assistente automatico Funzioni cercapersone Servizio di sveglia 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 66

67 Chiamate di emergenza Le chiamate di emergenza possono essere effettuate da qualsiasi interno, indipendentemente da qualsiasi restrizione impostata. Suoneria abbreviata Questa funzione consente di attivare o disattivare lo squillo abbreviato su un interno specifico del sistema telefonico. Durante una chiamata, con lo squillo abbreviato attivo, tutte le chiamate in arrivo squillano una sola volta. La spia verde accanto al pulsante di linea lampeggia fino a quando la chiamata non riceve una risposta o il chiamante non riattacca (o, per una chiamata trasferita, fino a quando la chiamata non torna all'interno di ritorno trasferimento). Questa funzione evita che l'utente subisca distrazioni mentre è occupato con una chiamata. Per fare in modo che le chiamate squillino in modo ripetuto, disattivare lo squillo abbreviato. Messaggio di testo assente Questa funzione consente di visualizzare un messaggio, come "Non disturbare" o "Lontano dalla scrivania", sul display del proprio PARTNER ETR o dei telefoni digitali. In presenza di altre chiamate nel proprio interno, il messaggio di testo assente viene visualizzato sul display del chiamante. Il sistema fornisce 15 messaggi predefiniti e 2 messaggi che possono essere personalizzati da ciascun utente. Messaggi predefiniti: Torno presto Di ritorno domani Non disturbare In ferie In pausa pranzo A casa Lontano dalla scrivania Torno tra poco Si prega di chiamare In ferie fino a In riunione fino a Non disturbare fino a Con visitatori fino a Con cliente fino a In pausa pranzo fino a Controllo messaggio di testo assente La funzione di verifica è un'opzione da tasto funzione e consente all'utente di verificare in remoto il messaggio di testo di assenza sull'interno di un altro utente. Premendo il pulsante del messaggio di testo di assenza, viene visualizzata l'opzione INSP (Verifica) sul display. Una volta premuto il pulsante associato all'opzione di verifica, viene chiesto all'utente di comporre il numero di interno o di premere il pulsante di interfono automatico che si desidera visualizzare. In seguito, viene visualizzato il messaggio attivo per quell'utente. Inserimento codice account Voce codice account (ACE: Account Code Entry) consente di immettere un codice di account (fino a un massimo di 15 cifre) per una chiamata in entrata o in uscita attualmente gestita. Il codice di account viene stampato nel record SMDR della chiamata e può essere utilizzato dal cliente per il monitoraggio dei costi. Questa funzione può essere utilizzata in due modi: Volontario: l'immissione del codice di account è opzionale. Forzato: l'immissione del codice di account è obbligatoria per eseguire chiamate su un centralino. I codici di account forzati vengono convalidati sulla base di un elenco di codici di account predefiniti creato tramite l'applicazione Manager AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 67

68 Elenchi ammessi / Elenchi non ammessi Elenchi autorizzati Utilizzare questa funzione per specificare i numeri di telefono che possono essere composti dagli utenti, indipendentemente dalle altre restrizioni di composizione, a patto che gli utenti abbiano accesso a una linea esterna. Se, ad esempio, l'utente limita un'intera categoria di chiamate negli elenchi di numeri di telefono non autorizzati (#404), può autorizzare le chiamate a un numero specifico in quella categoria inserendo il numero in un elenco di numeri autorizzati. L'amministratore di sistema può creare un massimo di otto elenchi di numeri di telefono autorizzati, ciascuno composto da un massimo di 10 numeri. Gli elenchi non autorizzati consentono di specificare i numeri di telefono che non possono essere composti dagli utenti. Ad esempio, è possibile impedire le chiamate dirette verso un determinato numero di telefono o determinate categorie di numeri, come quelli internazionali. L'amministratore di sistema può creare un massimo di otto elenchi di numeri di telefono non autorizzati, ciascuno composto da un massimo di 10 numeri. I numeri di telefono autorizzati e non autorizzati possono includere un massimo di 12 cifre e possono contenere 0-9, #, * e "in attesa" (un carattere jolly visualizzato come "!"). Posizioni assistenti Gli interni 10 e 11 fungono da postazioni di supervisore di sistema. L'amministrazione di sistema dell'interfaccia utente con riconoscimento vocale può essere eseguita solo da questi due interni. Le funzionalità del servizio notturno e di sblocco possono essere inizializzate solo dall'interno 10. Se un utente compone 0, l'interno 10 squilla. Assistenti automatici (multipli)/sottomenu/annuncio emergenza Il sistema supporta un massimo di 9 assistenti automatici / sottomenu. Un sottomenu consiste nello stesso gruppo di selezione utilizzato in un assistente automatico. Ciascun assistente automatico dispone del proprio annuncio (mattina/pomeriggio/sera), della propria lingua (inglese/francese/spagnolo), dei propri codici di selezione (basati sul profilo orario) e di ricerche VMS e piani di ritardo separati. Ciascun assistente automatico supporta il proprio annuncio di emergenza, che può essere registrato e attivato in remoto e che viene riprodotto prima dell'annuncio dell'assistente automatico. È possibile accedere a ciascun assistente automatico componendo i codici di composizione pertinenti (per la registrazione degli annunci, le richieste di menu, ecc.) Composizione automatica Consente a un utente di comporre numeri esterni, numeri di interni, codici funzione o codici di account premendo un pulsante programmato. Sono supportati tre tipi di composizione automatica: Composizione automatica - Esterna Composizione automatica - ICM (interno) Composizione automatica - Cercapersone ICM (segnalazione voce) Richiamata automatica Quando si effettua una chiamata verso un interno occupato, è possibile premere il tasto della funzione di richiamata automatica per ricevere una chiamata dal sistema quando l'interno si libera. Ora legale automatica Questa funzione consente di aggiornare automaticamente l'orologio del sistema tenendo conto dei cambi d'ora annui (ora legale e ora solare). La funzione va disattivata se l'utente vive in un Paese senza ora legale AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 68

69 Riservatezza automatica del numero d'interno Impedisce agli altri interni con accesso alla stessa linea di partecipare a una chiamata. Utilizzare questa funzione per gli interni collegati a un modem, a un fax o a qualsiasi dispositivo il cui funzionamento può essere disturbato dalla partecipazione di altri utenti alla chiamata. Selezione automatica della linea Consente di specificare l'ordine seguito dal sistema per selezionare una linea disponibile (interfono o esterna), quando un utente dell'interno solleva la cornetta o preme il tasto del VIVAVOCE per eseguire una chiamata senza prima selezionare un pulsante di linea specifica. Per gli interni di telefoni analogici, occorre prima impostare la selezione automatica della linea sull'interfono. Ciò consente ai telefoni analogici di accedere alle funzioni di sistema come le chiamate interfono. Quando gli utenti sollevano la cornetta sui telefoni analogici, viene riprodotto il tono di composizione dell'interfono. Per accedere a una linea esterna, devono comporre il 9. Copertura Voic automatica Utilizzare questa funzione per programmare un pulsante per attivare e disattivare VMS Cover (Copertura trasferimento a casella vocale), instradando le chiamate di interfono senza risposta e le chiamate trasferite per l'interno di un utente al servizio di risposta chiamate del sistema di messaggistica vocale, dopo un determinato numero di squilli (impostazione predefinita: tre squilli). Allarme errore di backup Quando si riscontra un errore durante un backup automatico, viene visualizzato il messaggio 'Backup non riuscito' sull'interno 10 e 11. Programmazione backup - Automatica Il sistema esegue un backup notturno nella scheda SD del sistema. Non è richiesto un intervento manuale né PC esterno. Programmazione backup - Manuale L'amministratore può eseguire un backup manuale del sistema nella scheda SD del sistema tramite TUI. Modalità in parallelo (partecipazione alle chiamate) Un utente può partecipare a una chiamata attiva in parallelo premendo il tasto della linea CO associata (ammesso che la Privacy non sia attiva sull'interno che dà origine alla chiamata). Quando la chiamata è in modalità in parallelo, il LED rosso e quello verde si alternano su tutti i telefoni che sono in modalità in parallelo sulla chiamata. Copertura delle chiamate Questa funzione è usata per reindirizzare tutte le chiamate Intercom, trasferite, DID ed esterne dall'interno di un utente a un altro interno. Quando la copertura delle chiamate è attivata, le chiamate coperte vengono indirizzate all'interno di copertura dopo uno specifico numero di squilli. Inoltro chiamate - interne La funzione Inoltra chiamata fornisce un modo per reindirizzare le chiamate Intercom (ICOM), CO e trasferirle da un interno a un altro specificato AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 69

70 Registro chiamate - Telefoni digitali Il Registro delle chiamate è un tasto fisso sui telefoni digitali e fornisce un record visivo delle chiamate effettuate e ricevute, incluse le chiamate senza risposta. Vengono memorizzati sia i dati riferiti agli utenti (max 30 voci) che quelli relativi ai gruppi di ricerca (max 10 voci). Il metodo operativo varia a seconda del tipo di telefono, ma consente comunque di usare queste registrazioni per le richiamate. Registro chiamate - Telefoni ETR Usare questa funzione per programmare gli interni per registrare le chiamate degli ID chiamante che hanno ricevuto risposta, in modo che le chiamate che hanno ricevuto risposta su un singolo interno possano essere visualizzate nel Registro delle chiamate dell'id chiamante. Una volta attivata la funzione per un interno, quando un utente attiva Registrazione e composizione dell'id chiamante (F23), tutte le chiamate dell'id chiamante che ricevono risposta dall'interno vengono registrate. Possono essere designati fino a 3 interni per registrare tutte le chiamate, sia quelle che hanno ricevuto risposta che quelle senza risposta, indipendentemente da dove sono terminate nel sistema. Visualizzazione del timer chiamata Visualizza la durata di una chiamata dal momento in cui riceve risposta. Chiamata in attesa La chiamata in attesa si applica ai telefoni analogici e a linea singola nonché ai seguenti tipi di chiamata: Chiamate Intercom Chiamate trasferite Chiamate inoltrate Chiamate coperte Chiamate esterne (se l'interno ha un identificativo della linea) Chiamate vocali segnalate Funzioni ID chiamante Sono supportate le seguenti funzioni ID chiamante: Controllo ID chiamante (FUNZIONE 17) Consente di vedere le informazioni sull'id chiamante per una seconda chiamata, senza disconnettere né mettere in attesa la chiamata in corso. Usare questa funzione per controllare la suoneria, le chiamate attive o in attesa. Visualizzazione del nome ID chiamante (FUNZIONE 16) Quando una chiamata in entrata squilla sul display di un telefono, vengono visualizzati sia il nome che il numero sul display dell'utente. Il numero è visualizzato sulla riga in alto e il nome sulla seconda riga. In alcuni,casi gli utenti potrebbero voler vedere il nome dell'id chiamante sulla riga superiore e il numero dell'id chiamante sulla seconda riga. Questa funzione offre questa possibilità. Tempo disconnessione CO (programmabile) Usare questa funzione per modificare l'ora di disconessione della messa in attesa da una linea esterna. Le diverse compagnie telefoniche usano diverse lunghezze del segnale. La lunghezza del segnale è chiamata ora di disconnessione CO o di messa in attesa. Se si pone una chiamata in attesa e il chiamante aggancia, ma la chiamata non si disconnette entro un minuto dopo che il chiamante ha riagganciato. Interruzione conferenza Sui telefoni digitali 1400 e 9500, è possibile scegliere quale parte specifica si desidera escludere da una chiamata in conferenza. Sui telefoni ETR e analogici, l'ultima parte aggiunta alla chiamata in conferenza viene automaticamente esclusa AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 70

71 Conferenza Il sistema supporta fino a 64 parti in conferenza. In una qualsiasi chiamata in conferenza possono esserci massimo 2 linee analogiche. Le chiamate in conferenza possono essere un misto di linee analogiche, linee digitali (PRI/T1, SIP), telefoni analogici, telefoni ETR o telefoni digitali. Supporto chiusura contatti per 2 dispositivi L'unità di controllo IP500v2 presenta un jack di chiusura del contatto sul pannello posteriore. Si tratta di un jack per stereo da 3,5 mm che può supportare due relè esterni aggiunti. Questa funzione consente agli utenti agli interni idonei di controllare l'aggiunta esterna immettendo i codici funzione nel loro telefono di sistema o standard. La porta può controllare una serie di dispositivi, i più comuni sono i bloccaporte, campanelli notturni, luci o sistemi di registrazione vocali. Copia impostazioni Questa funzione consente a un amministratore di sistema di copiare la programmazione specifica dell'interno da un interno a un altro. Quando l'operazione Copia interno viene eseguita, l'interno di destinazione avrà le stesse proprietà dell'interno originario. La copia dell'interno può essere eseguita solo da un Interno assistente nella modalità Programmazione di sistema o da un'applicazione PC Windows Manager. Funzioni dei codici di composizione "F" rappresenta il tasto FUNZIONE. "I" rappresenta il tasto INTERFONO. "XX" rappresenta un numero di interno di sistema. "PP" rappresenta un codice composizione rapida personale. "G" rappresenta un numero di gruppo a cifra singola "LL" rappresenta un numero della linea di sistema. Funzione Codice Partner Mode Codice Norstar/ BCM Non disturbare F01 F85 Annullamento Non disturbare F01 F#85 Richiama F03 F71 Ricomposizione numero salvato F04 F67 Ricomposizione ultimo numero F05 F5 Interrompi conferenza F06 F934 (nuovo) Privacy F07 F83 Inoltro chiamate F11 F4 Annulla inoltro chiamate F11 F#4 Immissione codice account F12 F900 Trasferimento nella casella vocale F14 F986 Copertura VMS F15 F984 Visualizzazione nome ID chiamante F16 Controllo ID utente F17 F811 F933 (nuovo) Copertura chiamate F20 F932 (nuovo) Blocco stazione F21 F936 (nuovo) Sblocco stazione F22 F937 (nuovo) Registro ID chiamante F23 F812 Composizione rapida F26 F935 (nuovo) Notifica di avviso messaggio F27 F938 (nuovo) Messaggio di assenza F28 F931 (nuovo) Chiusura contatto 1 F41 F9* AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 71

72 Chiusura contatto 2 F42 F9*42 Sblocco sistema F590 F9*80 Indirizzo IP del sistema F591 F9*81 Numero Seriale scheda SD F592 F9*82 Composizione rapida di sistema F6XX (00-99) F06XX (00-99) Composizione rapida personale FXX (80-99) F*4XX (80-99) Numeri di sostituzione DND F7XX (00-19) F07XX (00-19) Trasferimento chiamata Tasti fissi F70 Annuncio vocale all'interno I* + XX F66 + XX (nuovo) Parcheggio chiamate al proprio interno Trasferimento + XX F74 (nuovo) Direct Inward Dialing (DID) Usare questa funzione per avere numeri DID (Direct Inward Dialing) su un PRI / T1 o una linea SIP instradata automaticamente su uno specifico interno, gruppo di ricerca o gruppo chiamante. Quando arriva una chiamata DID, il sistema PARTNER "raccoglie" le cifre da un provider di servizio T1 (ossia, il numero che è stato composto) e abbina il numero a una Tabella di mapping DID creato. Se il numero di entrata trova una corrispondenza con una voce nella tabella di mapping DID, la chiamata squilla sull'interno o il gruppo di ricerca corrispondente. Direct Inward Dialling (DID) ad assistente automatico Le chiamate DID possono essere trasferite a e risposte da un Assistente automatico. Risposta linea diretta Con le funzioni di risposta alla linea diretta, è possibile accedere a una chiamata che squilla o è in attesa. È inoltre possibile selezionare una linea da usare che non è assegnata a un telefono. Le funzioni di risposta alla linea diretta sono: Risposta con linea diretta Linea attiva Risposta con linea diretta Linea inattiva Lingua di visualizzazione Tutti i telefoni di sistema offrono la scelta di 3 lingue di visualizzazione: Inglese (Stati Uniti) Francese (Canada) Spagnolo (America Latina) Ciascun interno può selezionare la propria lingua. Visualizzazione ID chiave hardware scheda SD Visualizza l'id del tasto funzione della scheda SD su un telefono con display. Visualizzazione dell'indirizzo IP del sistema Visualizza l'indirizzo IP al momento assegnato al sistema IP500 V2. Visualizzazione della Release del sistema Visualizza la versione del software in esecuzione sul sistema IP500 V AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 72

73 Squillo diverso/differenziato Il sistema offre diversi modelli di suoneria per le chiamate esterne, interne e trasferite. Non disturbare Usare questa funzione per poter premere un pulsante programmato per impedire che le chiamate in entrata sull'interno squillino (le spie lampeggiano ancora). Quando la funzione Non disturbare è attiva, i chiamanti esterni ascoltano lo squillo mentre i chiamanti interni ascoltano un segnale di occupato. Le chiamate vengono immediatamente inviate alla casella vocale. Eccezioni di Non disturbare Consente agli utenti di inserire un elenco contenente fino a 20 numeri di telefono e/o numeri di interni la cui stazione utente squillerà nonostante sia attivata la funzione Non disturbare. Citofoni Un citofono si trova di solito vicino a un'entrata, per controllare chi arriva. È possibile collegare al sistema fino a due citofoni. Elenco numeri telefonici di emergenza Creare un elenco con massimo 10 numeri di telefono che tutti gli utenti possono comporre indipendentemente dai limiti di composizione, ammesso che abbiano accesso a una linea esterna. Voci tipiche di questo elenco includono i numeri di telefono dei pompieri, della polizia e dei servizi di emergenza. Gruppi di ricerca interni Usare questa funzione per assegnare un qualsiasi numero di interni a un gruppo di ricerca. Quando gli interni si trovano in un gruppo di ricerca, una chiamata in entrata ricerca l'interno inattivo da più tempo che sia disponibile. Il sistema supporta fino a 6 gruppi di ricerca. Visualizzazione nome interno Il nome e il numero dell'interno dell'utente vengono visualizzati sul display. Hotline esterna Quando un utente solleva il ricevitore di una hotline esterna, un numero esterno predeterminato viene composto automaticamente. Il numero esterno potrebbe essere ad esempio, l'ufficio di un servizio chiamato di frequente. La hotline esterna deve essere un telefono con una sola linea, non un telefono di sistema e non deve disporre di un tastierino. Interni fax Consente di connettere il fax al sistema, consentendo di condividere le strutture di rete. Modalità di composizione flessibile Tramite Manager, è preimpostato su una piano di composizione fisso a 2 cifre (interni 10 57); tuttavia può essere impostato su un piano di composizione (interni ) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 73

74 Chiamata gruppo - Suoneria/cercapersone Usare questa funzione per squillare, per attivare il cercapersone o trasferire chiamate contemporaneamente a tutti gli interni in uno dei quattro gruppi di chiamata. (G rappresenta un numero di gruppo di chiamata da 1 a 4.) Quando si usa il cercapersone, si sente un beep e si può iniziare a parlare. La voce viene ascoltata sugli altoparlanti di tutti i telefoni di sistema inattivi nel gruppo di chiamata selezionato. Un primo interno che risponde alla chiamata (sui set ETR, sollevando il ricevitore o premendo ALTOPARLANTE; sui set serie 1400, premendo il tasto funzione RISPONDI sul display) viene connesso al chiamante. È possibile raggruppare i dipendenti con cercapersone per annunci generici; si tratta di un'alternativa economica a un sistema di cercapersona. Ricerca gruppo - Suoneria/cercapersone Usare questa funzione per distribuire il volume della chiamata tra gli interni in un gruppo, per scaricare l'attività delle chiamate da un singolo utente. Quando viene eseguita una chiamata interfono o una chiamata viene trasferita a un gruppo di ricerca (dove G è un numero di gruppo di ricerca da 1 a 6), il sistema squilla o segnala vocalmente il primo interno disponibile nel gruppo, ignorando gli interni occupati (o quelli con l'opzione Non disturbare attivata) in una ricerca circolare. Se una chiamata che squilla non riceve risposta dopo tre squilli, la chiamata passa al successivo interno disponibile e così via finché la chiamata non riceve risposta o il chiamante non aggancia. Per una chiamata segnalata vocalmente, solo il primo interno disponibile viene segnalato; se quell'interno non risponde, la chiamata non continua la ricerca. Dopo che l'interno riceve una chiamata Gruppo di ricerca, la chiamata successiva per il gruppo di ricerca non squillerà né segnalerà vocalmente prima l'interno, a meno che tutti gli altri interni nel gruppo non siano occupati o non rispondano. Risposta gruppo Usare questa funzione per rispondere a qualsiasi chiamata esterna, intercom o trasferita che squilla su un interno in un gruppo di risposta (dove G è un numero di gruppo di risposta da 1a 4). Quando una chiamata squilla su un interno che si trova in un gruppo di risposta, è possibile rispondere alla chiamata su un qualsiasi interno senza sapere quale interno o linea sta squillando e senza che si trovi nello stesso gruppo di risposta. Il sistema può disporre di fino a quattro gruppi di risposta. Promemoria chiamate in attesa Se una chiamata viene lasciata in attesa per un periodo più lungo di quello prescritto, l'interno squillerà avvisando che la chiamata è ancora in attesa. La suoneria continua a squillare fino al recupero della chiamata in attesa o fino a quando il chiamante non aggancia. Composizione rapida Questa funzione consente a un utente di iniziare a comporre un numero sempre dover premere prima il tasto dell'altoparlante o sollevare il ricevitore. Hotline Questa funzione consente agli interni designati di eseguire automaticamente una chiamata intercom a un altro interno designato, quando si solleva il ricevitore. Codici di composizione interfono I rappresenta il tasto INTERCOM. XX rappresenta un numero di interno di sistema. G rappresenta un numero di gruppo a cifra singola. LL rappresenta un numero della linea di sistema. Codice di composizione Intercom I6XX Funzione Risposta a chiamata 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 74

75 Codice di composizione Intercom Funzione I66G Risposta a un gruppo I68LL Risposta con linea diretta Linea attiva I70 Cercapersone altoparlante I*70 Cercapersone simultaneo I7G Chiamata a un gruppo Suoneria I*7G Chiamata a un gruppo Cercapersone I77G Ricerca di un gruppo Suoneria I*77G Ricerca di un gruppo Segnale vocale I8LL Risposta con linea diretta Linea inattiva Segnale di linea interfono Usare questa funzione per stabilire il tipo di tono di composizione che il sistema fornisce a un interno. Potrebbe essere necessario modificare questa impostazione su tono di composizione Macchina (linea esterna) per un dispositivo di composizione automatica, quale un fax o un modem, che riscontra difficoltà nell'effettuare chiamate. Ad esempio, se si ha un modem che controlla il tono di composizione della linea esterna prima di comporre, usare questa procedura per modificare il tono di composizione da Normale a Macchina. Composizione manuale interfono Gli utenti possono effettuare una chiamata interna a un altro interno facendolo squillare (componendo il numero dell'interno ) o segnalando vocalmente l'interno anteponendo al numero dell'interno un *. Interno copertura linea Utilizzate questa funzione per identificare un'interno come "proprietario" di una specifica linea esterna, di modo che l'interno possa attivare la Call Coverage o VMS Cover per quella linea. Opzioni suoneria della linea Questa funzione gestisce le opzioni: Squillo immediato, squillo posticipato, nessuno squillo per le chiamate in ingresso su un identificativo di linea programmata sull'interno. Registra tutte le chiamate È possibile indicare fino a 3 interni per registrare tutte le chiamate, sia risposte sia non risposte, indipendentemente dal luogo in cui vengono concluse sul sistema. Notifica avviso messaggio La notifica di avviso messaggio permette a ciascun telefono digitale o ETR, programmato con pulsanti di comunicazione interna, di visualizzare gli utenti che hanno nuovi messaggi in attesa nella loro casella vocale. Quando il pulsante di notifica avviso messaggio viene premuto, sui pulsanti DSS/BLF programmati sul telefono dell'utente verrà visualizzato un LED rosso lampeggiante quando l'utente associato ha un nuovo messaggio vocale in attesa. Questa opzione può essere lasciata sempre attiva, oppure disattivata premendo di nuovo il tasto di Avviso messaggio. Musica d'attesa Collegare una fonte audio alla porta Musica d'attesa sul modulo del processore di modo che il chiamante senza una musica quando messo in attesa, e quando l'opzione musica in attesa è stata attivata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 75

76 Servizio notturno Nel caso in cui durante l'attivazione del servizio nottuno arrivi una chiamata, tutti gli interni del gruppo servizio notturno suoneranno immediatamente, indipendentemente dalle impostazioni Linea che squilla. Trasferimento one-touch Questa funzione consente all'utente di trasferire automaticamente una chiamata connessa mediante onetouch: premendo Composizione automatica Intercom preprogrammata verso l'interno di destinazione (il pulsante di trasferimento non si utilizza). Il trasferimento viene completato quando la stazione di trasferimento viene riagganciata, oppure quando si preme il pulsante di trasferimento o il tasto funzione Completo. L'utente che ha avviato il trasferimento può consultare e completare tale trasferimento o effettuare il trasferimento diretto dopo aver avviato con successo un trasferimento one-touch. I LED del telefono da cui è stato avviato il trasferimento, nonché altri pulsanti identificativi di chiamata nel sistema, si comportano come se l'utente avesse sfiorato il pulsantetrasferimento per avviare il trasferimento. Funzioni cercapersone Ricerca altoparlante - Gli utenti possono iniziare una chiamata (componendo il numero manualmente o automaticamente mediante Intercom) verso un interno connesso a una porta analogica della stazione per il collegamento a un sistema di ricerca altoparlante esterno. Ricerca simultanea Si tratta di una funzione che consente di effettuare la ricerca su entrambi i sistemi di ricerca altoparlanti esterni (mediante la porta del cercapersone), sia di trasmettere segnali vocali a tutti gli interni del gruppo di chiamata 1. Modalità PBX Il sistema può funzionare in modalità Key System (predefinita), in cui tutte le linee sono visualizzate su tutti i telefoni. In alternativa, può essere gestito per funzionare in modalità PBX. La modalità PBX prevede 3 pulsanti interfono per telefono, che funzionano in modo analogo ai pulsanti di accesso al sistema (tono di composizione interfono, comporre 9 per accedere a una linea esterna). Nota: sui telefoni PARTNER ETR, il sistema prevede 2 pulsanti interfono per telefono. Terminale di linea personale Consente all'utente di assegnare una o più linee a uno o più interni. Suoneria personalizzata della stazione Consente all'utente di assegnare a un interno uno schema di squilli personalizzati. Supporto POTS (Plain Old Telephone Set) Il sistema supporta i telefoni POTS (single line analog telephones - telefoni analogici a linea singola). Sono collegati a una porta analogica della stazione sul modulo Combo, una porta su Phone-2, un modulo Phone-8 o Phone-16 o una porta ETR. Privacy La funzione di riservatezza impedisce che altri utenti partecipino alla propria telefonata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 76

77 Richiama Utilizzare questa funzione per inviare un segnale di collegamento temporizzato sulla linea telefonica da "richiamare" o per accedere a determinate funzioni della sede centrale, ad es. Chiamata in attesa o chiamata con 3 partecipanti. Funzioni di ricomposizione Sono previste 2 funzioni di ricomposizione: Ricomposizione ultimo numero (FUNZIONE 05): grazie alla funzione di Ricomposizione dell'ultimo numero, è possibile ricomporre tutte le cifre dell'ultima chiamata in uscita, ad eccezione dei codici di funzione. o Sui telefoni serie 1400, è presente un pulsante Richiama, che consente di visualizzare e ricomporre gli ultimi 20 numeri composti su tale telefono. Salva ricomposizione (FUNZIONE 04): consente di salvare nella memoria temporanea l'ultimo numero composto (fino a 28 cifre) da un telefono di sistema. Utilizzare questa funzione per salvare un determinato numero prima di agganciare a fronte di linea occupata o di chiamata senza risposta. Dopo il salvataggio, il numero potrà essere ricomposto in qualsiasi momento. Il numero rimarrà memorizzato fino al salvataggio di un numero diverso. Inoltro chiamate in remoto La funzione Inoltro chiamate in remoto è supportata. Questa funzione (FUNZIONE 11) consente all'utente di trasferire le chiamate interne ed esterne destinate a un determinato interno a un telefono esterno (al di fuori del sistema) mediante un trunk analogico. La funzione di Trasferimento remoto chiamate non notificherà il numero interno, ma trasferirà immediatamente la chiamata al numero predefinito. Accesso remoto al modem incorporato Questa funzione consente l'accesso senza controlli al modem incorporato (x76) mediante chiamata al sistema: mediante un numero DID o mediante trasferimento al modem tramite un assistente automatico. Qualora la destinazione di un codice di selezione assistente automatico nell'ambito della funzione di "Trasferimento a numero" corrisponda a un modem, il sistema trasferirà la chiamata al modem incorporato. Suoneria per trasferimento Utilizzata per specificare la suoneria sentita dal chiamante durante il trasferimento. Qualora si attivi la funzione Suoneria per trasferimento, i chiamanti udiranno la suoneria durante il trasferimento della chiamata. Impostando la funzione su Non attiva, i chiamanti udiranno un bip o la musica d'attesa, se attivata e qualora vi sia una sorgente musicale collegata al sistema. Preferenza linea che squilla Quando il ricevitore di un numero interno è agganciato e squilla, l'utente può semplicemente sganciare il ricevitore per essere automaticamente connesso alla chiamata in ingresso. Nel caso in cui vi siano più chiamate in ingresso, il sistema collegherà automaticamente l'utente alla chiamata che squilla da più tempo. Attivazione / disattivazione della scheda SD mediante TUI È attualmente presente un nuovo comando TUI che consente di disattivare e riattivare lo slot della scheda SD di sistema e lo slot della scheda SD opzionale, senza necessità di scollegare tutto il sistema. Ciò consente la rimozione e la reinstallazione delle schede SD di sistema e opzionale AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 77

78 Opzioni composizione rapida Il sistema supporta i seguenti tipi di composizione rapida: Rubrica personale - Solo su telefoni 1400 e 9500 Ogni utente può memorizzare sul proprio numero interno un massimo di 20 nomi e numeri di utenti chiamati frequentemente. I numeri della rubrica personale possono essere composti rapidamente premendo CONTATTI e componendo le prime lettere del nome dell'utente. I numeri della rubrica personale programmati per un determinato interno possono essere utilizzati solamente da tale interno. Composizione rapida personale (FUNZIONE 80-99) - Solo su telefoni ETR e analogici. Ogni utente può memorizzare nel proprio numero d'interno un massimo di 20 numeri chiamati frequentemente (nessun nome). I numeri personali a composizione rapida possono essere composti rapidamente premendo FUNZIONE (o # sul tono di composizione interfono di un telefono monolinea) e il codice a due cifre per la composizione rapida, da 80 a 99. I numeri personali a composizione rapida programmati per un determinato interno possono essere usati solamente su tale numero d'interno. Sui telefoni analogici, l'utente dovrà premere il tasto # (in luogo del tasto di funzione), quindi comporre il codice a 2 cifre. Composizione rapida del sistema - Solo su telefoni 1400 e 9500 La composizione rapida del sistema è un elenco condiviso di un massimo di 100 nomi e numeri chiamati frequentemente (FUNZIONE ). Tutti gli utenti del sistema possono utilizzare questi numeri premendo CONTATTI e componendo le prime lettere del nome dell utente. Composizione rapida del sistema (FUNZIONE ) - Solo su telefoni ETR e analogici. La composizione rapida del sistema è un elenco condiviso di un massimo di 100 numeri (non i nomi) chiamati frequentemente, con lunghezza massima di 28 caratteri. Tutti gli utenti del sistema possono comporre un numero a composizione rapida del sistema premendo FUNZIONE (o # al tono di composizione interfono di un telefono monolinea) e il codice a tre cifre per la composizione rapida, da 600 a 699. Blocco / Sblocco stazione La funzione di blocco stazione evita che utenti non autorizzati possano effettuare chiamate esterne dai numeri interni. Per "bloccare" il loro interno, gli utenti devono immettere un codice a quattro cifre sul tastierino del loro telefono. Per sbloccare il telefono, l'utente dovrà immettere lo stesso codice. Reporting sui dettagli dei messaggi della stazione (SMDR) SMDR è una funzione di reporting delle chiamate includente i record di tutte le chiamate. Si utilizza normalmente in diverse tipologie aziendali, tra cui legali, centri di contatto, vendite e immobiliari. Le informazioni riportate sul rapporto delle chiamate consentono agli utenti di: rilevare eventuali chiamate non autorizzate; addebitare clienti o progetti; riaddebitare per reparto; ridurre i costi telefonici identificando la necessità di modificare i servizi di telecomunicazione; stampare le informazioni sull'id del chiamante. L'output è normalmente trasmesso a un PC su cui è attivo un pacchetto software opzionale Call Accounting (contabilità chiamate). Gruppi di sistema Il sistema supporta i seguenti tipi di gruppi: Gruppi di risposta (4 gruppi) (INTERCOM 6xx) Quando una chiamata squilla su un numero di interno assegnato a un gruppo di risposta, un utente di qualsiasi altro interno del sistema può rispondere alla chiamata componente il codice del gruppo di risposta. La funzione Gruppo di risposta è di aiuto quando un utente ha necessità di rispondere alle chiamate trasferite su linee o pool non assegnati al proprio telefono AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 78

79 Gruppi di chiamata (4 gruppi) (INTERCOM 7x / *7x) Il Gruppo di chiamata è un gruppo di interni che possono essere chiamati contemporaneamente. Qualsiasi utente del sistema può chiamare o cercare tutti gli interni del Gruppo di chiamata contemporaneamente, o trasferire una chiamata a un Gruppo di chiamata. Il primo interno che risponderà ala chiamata sarà connesso con il chiamante. Tipicamente questa funzione si utilizza affinché i chiamanti possano contattare un Gruppo di chiamata di rappresentanti commerciali, o per creare un gruppo "Cerca tutti". Gruppi di ricerca (6 gruppi) (INTERCOM 77G / *77G) Quando gli interni fanno parte di un gruppo di ricerca, la chiamata in ingresso cercherà o "ricercherà" il primo numero d'interno disponibile. Gruppo servizio notturno (1 gruppo) (#504) Quando è attivato il Servizio notturno e si riceve una chiamata, tutti gli interni assegnati al Gruppo servizio notturno squilleranno immediatamente, indipendentemente dalle normali impostazioni della suoneria della linea. Password di sistema Consente di definire una password a quattro cifre che gli utenti possono immettere dai telefoni del sistema per escludere le restrizioni di composizione numeri (se l'interno ha accesso a una linea esterna) o attivare/ disattivare il Servizio notturno. Non disponibile sui telefoni analogici. Trasferimento/Ritorno trasferimento È possibile trasferire le chiamate a un interno a o un gruppo premendo il pulsante TRASFERISCI su un telefono di sistema o mediante un segnale di collegamento su un telefono a linea singola. In mancanza di risposta, le chiamate trasferite ritorneranno all'interno da cui sono state effettuate. È anche possibile programmare il numero di squilli di una chiamata trasferita, prima che ritorni sul numero d'interno. Ritorno del trasferimento a un numero d'interno programmabile Questa funzione prevede un'opzione per reinstradare le chiamate trasferite senza risposta, a un numero d'interno alternativo. Programmabile sulla base di ogni numero di interno. L'opzione di programmazione sistema esistente, Suonerie ritorno trasferimento saranno utilizzate nel caso in cui le chiamate trasferite ritornino al numero d'interno per il Ritorno trasferimento. Qualora una chiamata sia instradata verso un numero d'interno per ritorno trasferimenti e non vi siano pulsanti identificativi intercom disponibili per terminare la chiamata, la chiamata continuerà ad avvisare il destinatario del trasferimento fino a quando l'interno ritorno trasferimento sia nuovamente libero. Il valore predefinito di ogni interno per ritorno trasferimento corrisponde al numero del proprio interno. Suoneria specifica della linea/esclusione suoneria della linea Questa funzione consente agli utenti di differenziare quale linea sta squillando, mediante assegnazione di uno schema di squilli. Lo schema di squilli assegnato a una determinata linea, sarà utilizzato dalle chiamate in ingresso su tale linea. Sono disponibili 8 tipi di suoneria. La suoneria specifica della linea non è applicabile alle chiamate DID, poiché il canale utilizzato non è garantito. Lo schema predefinito è il numero 1. Se è attiva la funzione Esclusione suoneria della linea, le chiamate in ingresso su una linea, squilleranno su un numero d'interno utilizzando lo schema di squilli configurato AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 79

80 Messaggistica Visual Voice Supportata solo sui telefoni digitali 1400 e Consente all'utente di gestire i propri messaggi vocali dal proprio display. Funzioni supportate: Accesso ai messaggi nuovi/vecchi/salvati. Messaggio successivo e precedente. Avanzamento rapido e riavvolgimento. Pausa messaggio. Salvare, cancellare e copiare il messaggio diretti ad altri utenti del sistema. Modificare l'annuncio predefinito. Cambiare password. Cambiare lo stato del messaggio da vecchio/salvato a Nuovo. Opzioni Voic Bypass annuncio o Dopo il trasferimento di una chiamata alla casella vocale di un interno, il chiamante può premere il tasto 1 per bypassare l'annuncio e iniziare a registrare un messaggio. Cambio dello stato del messaggio su Nuovo (*06) o o Questa funzione consente di modificare lo stato di un messaggio da Vecchio o Salvato a Nuovo. Gli utenti possono comporre *06 in qualsiasi momento dopo l'inizio della riproduzione del messaggio Vecchio o Salvato, nella pausa di 3 secondi dopo la sezione sulle informazioni sul chiamante. Il messaggio viene spostato nella coda dei Nuovi messaggi. o Quando un messaggio viene identificato come Nuovo, il sistema non avvia un nuovo messaggio dalla casella vocale alla , ma la spia luminosa del messaggio in attesa sul numero d'interno si accende. Scelta della lingua o o A ogni assistente automatico può essere assegnata una lingua principale. La lingua è applicabile ai prompt preregistrati disponibili per l'assistente automatico. Quanto sopra esclude l'impostazione della lingua del sistema. L'impostazione della lingua di visualizzazione di ogni interno sostituirà anche la lingua del sistema e modificherà la lingua di tutte le visualizzazioni, gli annunci preregistrati e i prompt. Opzioni Termine della registrazione o o o Quando un chiamante ha terminato di registrare un messaggio nella casella vocale dell'interno, potrà premere il tasto # per notificare il termine della registrazione del messaggio. Se il messaggio ha una durata inferiore a 3 secondi, il sistema riprodurrà il seguente prompt: "Messaggio troppo breve. Eliminato. Arrivederci". Se il messaggio ha una durata superiore a 3 secondi, il sistema riprodurrà il seguente prompt: "Il messaggio è stato trasmesso. Arrivederci." Notifica chiamate in uscita o Utilizzando l'opzione Chiamate in uscita, Embedded Voic chiamerà il numero programmato per segnalare la presenza di un nuovo messaggio nella casella vocale. Ogni utente può disporre di 1 numero programmato per la notifica delle chiamata in uscita. Il sistema effettuerà 3 tentativi (a intervalli di 5 minuti) di contatto dell'utente. Dopo 3 tentativi, la notifica della chiamata in uscita sarà interrotta fino all'arrivo di un nuovo messaggio vocale. Caselle postali fantasma o Forniscono il supporto delle caselle vocali a tutti gli interni (10-57), senza richiedere la presenza fisica dell'hardware. Gli interni privi di hardware sono denominati interni fantasma. Nota: le porte 7 e 8 del modulo ETR-6 possono essere utilizzate per gli interni fantasma, anche qualora non sia possibile collegarvi un telefono AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 80

81 o Le chiamate verso un interno fantasma passano direttamente alla casella vocale. Il servizio d'interruzione DTMF può servire per trasferire le chiamate. o Caselle vocali fantasma: Funzionano come una normale casella postale. È possibile accedervi da ubicazioni remote, qualora sia stata abilitata la funzione di accesso remoto alla casella postale. La funzione casella vocale a relativa a una casella postale fantasma è attivabile da Simplified Manager. Copertura VMS Consente di attivare/disattivare la copertura VMS, instradando le chiamate non risposte intercom e quelle trasferite agli interni degli utenti al Servizio di risposta delle chiamate del sistema di messaggistica vocale dopo un determinato numero di squilli. Intervallo suoneria copertura VMS Consente di definire il numero di squilli, prima di trasferire la chiamata alla casella vocale dell utente. Ritardo ricerca VMS Consente di determinare quando l'assistente automatico del sistema di messaggistica vocale deve rispondere alle chiamate esterne. È possibile impostare il sistema per qualsiasi numero di squilli, 0-6. Assegnando più squilli, l'operatore avrà la possibilità di rispondere prima di attivare l'assistente automatico. La funzione Ritardo ricerca VMS è programmabile per ogni linea. È inoltre possibile programmare questa funzione in modo che le chiamate possano essere gestite una volta al giorno e in modo diverso quando il sistema è in modalità Servizio notturno. Intervallo programma ricerca VMS Consente di stabilire quando le linee esterne debbano essere supportate dall'assistente automatico. Le opzioni sono sempre, solo durante l'utilizzo giornaliero (Servizio notturno disattivato) o solo durante il'utilizzo notturno (Servizio notturno ativato). Trasferimento alla casella vocale - Diretto Consente di trasferire una chiamata direttamente alla casella vocale degli utenti, senza passare dal loro numero d'interno. Messaggistica vocale Il sistema include Embedded Voic come standard. A tutti gli interni viene automaticamente assegnata una casella postale. Embedded Voic prevede inoltre: Un assistente automatico a livello unico a 2 porte Annunci diversi per la mattina, il pomeriggio e la sera e il fuori orario grazie ai profili temporali Funzionalità di composizione in base al nome Diverse ore di memorizzazione: o o o 2 porte = 15 ore 4 porte = 20 ore 6 porte = 25 ore Fino a 3 minuti per messaggio Funzionalità Avanza veloce, Riavvolgi, Ripeti e Salta 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 81

82 Funzionalità Da Voic a Recupero dei messaggi in remoto Messaggistica visiva (solo sui telefoni digitali) Servizio sveglia Questa funzione consente a un telefono del sistema (x10) di impostare una chiamata di risveglio per conto di un altro utente. Dopo aver programmato una chiamata di risveglio, il sistema effettuerà una chiamata intercom all'interno preposto, all'ora prestabilita. o o o o Le chiamate di risveglio squillano per circa 30 secondi (escludendo DND). Se il numero di interno di destinazione è occupato in un'altra chiamata o vi è una chiamata in entrata, la chiamata di risveglio sarà trasferita al telefono come chiamata interfono. Se l'utente risponde alla chiamata di risveglio, udirà la musica di attesa, se attivata. In caso contrario, la chiamata sarà silenziosa. Qualora l'utente non risponda alla chiamata di risveglio, il sistema effettuerà un 2 tentativo dopo 5 minuti. Qualora l'utente non risponda nemmeno al 2 tentativo, la chiamata di risveglio sarà abbandonata. o Una chiamata di risveglio programmata viene effettuata una volta ogni 24 ore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 82

83 Capitolo 4. Piattaforma AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 83

84 4. Piattaforma 500 è una soluzione per le comunicazioni modulare, scalabile da 2 a 384 interni su un'unica piattaforma. Supporta fino a 32 siti e 1000 utenti in una rete multisito con capacità resilienti e ridondanti Offre un centralino PBX ibrido che supporta l'uso singolo o concomitante di TDM (Time Division Multiplexing) e IP. offre funzionalità dati integrate, l'instradamento IP, lo switching e una protezione firewall tra le reti LAN e WAN (LAN2). fornisce una suite integrata di applicazioni basate su Web con funzionalità per contact center, messaggistica vocale ed , IVR, chiamate in conferenza e l'integrazione di servizi di telefonia tramite PC. Le soluzioni sono basate su unità hardware e software applicativo. L'hardware consente la connessione del software a circuiti vocali e dati e processori. Ciascuna soluzione richiede un processore (IP500 V2), connessioni trunk al provider del servizio e moduli di espansione per il cablaggio TDM. I telefoni IP utilizzano connessioni LAN per connettersi a. Unità di controllo di 500 L'unità di comando IP500 V2 è compatibile con tutte le estensioni base e le schede Voice Compression Modules (VCM) e con tutti i moduli di espansione IP500 esterni. IP500 V2 è un'unità impilabile con un kit di montaggio opzionale rack 19'' e un kit opzionale di montaggio a parete per le configurazioni più piccole. L'unità di controllo offre le seguenti funzionalità: 4 slot per l'alloggiamento di un gruppo di schede espansione e schede VCM: o Stazione digitale a 8 schede. Supporto telefoni digitali o Stazione schede TCM8 con supporto telefoni digitali Nortel (solo unità di comando IP500 V2) o Schede telefono 2 e telefono 8 o o o o o Schede VCM32 e VCM64 Scheda di espansione a 4 porte Scheda telefonica porta ETR6 (solo IP500 V2, solo Nord America) Scheda combinata con canali 10 VCM, 4 giunzioni analogiche, 6 stazioni digitali (DS) e 2 porte telefono (solo IP500 V2) Scheda combinata con canali 10 VCM, 2 interfacce di giunzione BRI (4 canali), 6 stazioni digitali (DS) e 2 porte telefono (solo IP500 V2) Supporto scheda giunzione opzionale : o o o o o o o Scheda Modulo 4 linea analogica Schede BRI4 e BRI8 (2 x 2B+D e4 x 2B+D canali rispettivamente) Schede PRI universali singole e doppie Portascheda Legacy IP500: questa scheda permette di utilizzare fino a due linee IP400 o schede VCM con l'unità di comando IP500 IP500 V2: 2 slot per schede SD (sistema e opzionale) - La scheda SD di sistema è necessaria per il funzionamento del sistema, per la licenza di opzioni aggiuntive e per la memorizzazione di Embedded Voic in Essential Edition. Porta a 9 pin RS232 DTE per operazioni di manutenzione. Supporto per un massimo di 12 moduli di espansione IP500: Moduli telefonici (16, 30). Moduli stazione digitale (16, 30) che supportano telefoni con connettore RJ45 Moduli stazione digitale(16a, 30A) con supporto telefoni Nortel con connettore RJ21 (solo unità di controllo IP500 V2 ) Modulo trunk analogico 16 Modulo IP500 So8 Moduli di espansione IP400 (diversi da WAN3 10/100 o Network Alchemy) o Presa di uscita esterna che supporta due porte a relè di commutazione on/off, ad esempio per sistemi di apertura di porte di ingresso 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 84

85 o o o Porta ingresso audio per fonte esterna di musica di attesa 48 canali dati Fino a un massimo di 40 porte Voic o Due porte Ethernet 10/100 commutate (livello 3) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 85

86 Schede base IP500 L'unità di controllo IP500 dispone di 4 slot per l'inserimento delle schede, che si suddividono in due tipi: schede di base e trunk. Le schede di base comprendono un pannello anteriore e porte per la connessione dei cavi. Le schede trunk possono essere aggiunte a quella di base per integrare le funzioni disponibili (ovvero le connessioni trunk). Le schede di base disponibili sono le seguenti: Scheda IP500 Digital Station 8 87 (massimo 3) Scheda IP500 Digital TCM Station 8 87 (massimo 4) Scheda IP500 Analog Phone 2 e scheda Phone 8 88 (massimo 4) Scheda IP500 VCM 90 (massimo 2) Scheda di espansione IP500 4 porte 90 (massimo 1) IP500 Legacy Card Carrier 91 (massimo 2) Scheda telefonica ETR 6 porte 88 (massimo 3, solo IP500 V2) Scheda combinata con 4 trunk analogici 89 (massimo 2, nessuna scheda trunk, solo IP500 V2) Scheda combinata con 2 trunk BRI 89 (massimo 2, nessuna scheda trunk, solo IP500 V2) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 86

87 Scheda IP500 Digital Station 8 Questa scheda fornisce 12 porte RJ45. Le prime 8 porte sono porte DS che possono essere utilizzate per collegare i telefoni digitali Avaya diversi dai telefoni IP. La scheda può essere munita di una scheda trunk secondaria IP500, che utilizza le 4 porte RJ45 supplementari per la connessione dei trunk. Variante della scheda per digital station, Digital Station TCM8, supporta determinati telefoni digitali Nortel. Consultare la sezione Telefono per i dettagli. Questa scheda accetta una scheda trunk IP500 di qualsiasi tipo. Supporta alcuni modelli di telefoni Avaya 2400, 5400 e 9500, i telefoni T3 (solo nell'area EMEA) e i telefoni wireless 3810 (solo nel Nord America). I telefoni serie 4400 (4406D, 4412D e 4424D) possono essere usati con i moduli di espansione DS, ma non con questa scheda. Quindi, il sistema supporta complessivamente l'uso di 360 telefoni serie I telefoni serie 6400 sono supportati, ma soltanto se è installata la versione precedente alla R7.0 nella modalità (il telefono funziona con le versioni successive alla 7.0, ma non sarà supportato). Scheda IP500 Analog Phone 2 Questa scheda fornisce 2 porte di estensione analogiche (1-2) che possono essere utilizzate per la connessione di telefoni analogici. La scheda può essere munita di una scheda trunk IP500, che utilizza le 4 porte RJ45 (9-12) per la connessione dei trunk. Questa scheda accetta una scheda trunk IP500 di qualsiasi tipo AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 87

88 Scheda IP500 Analog Phone 8 Questa scheda fornisce 8 porte di estensione analogiche che possono essere utilizzate per la connessione di telefoni analogici. La scheda può essere munita di una scheda trunk secondaria IP500, che utilizza le 4 porte RJ45 supplementari per la connessione dei trunk. Questa scheda accetta una scheda trunk IP500 di qualsiasi tipo. Se integrata con una scheda trunk analogica, fornisce una porta a prova d'interruzione di corrente. Scheda telefonica 6 porte IP500 ETR La scheda può essere munita di una scheda trunk secondaria IP500, che utilizza le 4 porte RJ45 supplementari per la connessione dei trunk. È consentito un massimo di tre di queste schede nelle unità di controllo IP500 V2. Questa scheda accetta una scheda trunk IP500 di qualsiasi tipo. Se integrata con una scheda trunk analogica, fornisce una porta a prova d'interruzione di corrente. funziona solo in IP500 V2. è supportata solamente da Basic Edition - PARTNER Mode AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 88

89 Scheda combinata IP500 con 4 trunk analogici Questa scheda funziona solo in IP500 V2 e offre: 4 porte trunk analogiche. 2 porte di estensione analogiche che possono essere utilizzate per la connessione di telefoni analogici. 6 porte DS che possono essere utilizzate per collegare i telefoni digitali Avaya. 10 canali VCM per supportare i telefoni IP o il voice networking. Questa scheda include già una scheda trunk IP500, pertanto non è possibile alcuna scheda trunk aggiuntiva. Offre una sola porta per l'interruzione dell'alimentazione (porta 8). È consentito un massimo di due di queste schede nell'unità di controllo. Scheda combinata IP500 con 2 trunk BRI Questa scheda funziona solo in IP500 V2 e offre: 2 porte BRI trunk (4 canali). 2 porte di estensione analogiche che possono essere utilizzate per la connessione di telefoni analogici. 6 porte DS che possono essere utilizzate per collegare i telefoni digitali Avaya. 10 canali VCM per supportare i telefoni IP o il voice networking. Questa scheda include già una scheda trunk IP500, pertanto non è possibile alcuna scheda trunk aggiuntiva. È consentito un massimo di due di queste schede nello chassis AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 89

90 Scheda IP500 VCM Questa scheda fornisce canali di compressione vocale che possono essere utilizzati per chiamate VoIP, trunk SIP e trasmissioni di rete IP. Il modulo è disponibile in modelli che supportano 32 o 64 canali. Le schede di base IP500 VCM, schede combinate e/o le schede IP400 VCM del IP500 Legacy Card Carrier consentono di utilizzare un massimo di 148 canali di compressione vocale. Si noti che il numero massimo di canali che può essere usato su ciascuna scheda VCM IP500 varia a seconda del tipo di codec usato, come indica la seguente tabella. Numero massimo di canali VCM disponibile per tipo di codec: Scheda VCM 32 Scheda VCM 64 Scheda combinata G G G G Questa scheda accetta una scheda trunk IP500 di qualsiasi tipo. Per ulteriori dettagli sui requisiti del canale VCM consultare Telefonia IP 261. Scheda di espansione IP500 a 4 porte Questa scheda fornisce connettori per 4 moduli di espansione supplementari. La scheda di espansione a 4 porte deve essere inserita nello slot 4 dell'unità di controllo. Non è possibile collegare direttamente una scheda secondaria alla scheda di espansione a 4 porte AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 90

91 Scheda Legacy Card Carrier IP500 Questa scheda consente di usare vari tipi di schede trunk IP400 e VCM con l'unità di controllo IP500. Il lato anteriore della scheda è costituito da numerosi pannelli che possono essere rimossi in funzione del numero di porte disponibili se si installa una scheda trunk IP400. Questa scheda non può essere usata con le schede trunk IP500. Le unità di controllo IP500 possono essere usate con un massimo di 2 schede trunk IP400 o VCM, se ciascuna scheda viene montata su un supporto IP500 Legacy Card Carrier. Questa scheda supporta le seguenti schede IP400: PRI T1 Dual PRI T1 PRI 30 E1 (1.4) Dual PRI E1 PRI 30 E1R2 RJ45 Dual PRI E1R2 RJ45 ANLG 4 UNI BRI-8 (UNI) VCM 4 VCM 8 VCM 16 VCM 24 VCM 30 Le card di giunzione IP500 Le schede trunk IP500 posso essere adattate per fornire supporto alle porte trunk La scheda trunk utilizza le porte fornite sulla scheda base per la connessione cavo. L'aggiunta di una scheda trunk IP500 è supportata sulla stazione digitale IP500, sul telefono analogico IP500 e sulle schede base IP500 VCM. Non sono supportati dalla scheda base IP500 Legacy Card Carrier. In sistemi aventi sia schede base Analog Phone 8 sia schede trunk analogiche, è consigliata l'associazione delle due tipologie, poiché esse forniscono supporto in caso di mancanza di alimentazione a un trunk/interno (non applicabile alla scheda base Analog Phone 2) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 91

92 Ogni scheda trunk è fornita di pioli spaziatori necessari per l'installazione e di un'etichetta per identificare la presenza della scheda sull'unità fisica una volta installata. Scheda trunk analogica IP500 (massimo 4). Scheda trunk BRI IP500 (massimo 4). Scheda trunk PRI universale IP500 (massimo 4) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 92

93 Scheda trunk analogicaip500 Questa scheda può essere aggiunta ad una scheda IP500 Digital Station, scheda base IP500 Analog Phone, o scheda IP500 VCM. Essa permette alla scheda di supportare anche 4 trunk analogici loop-start. Il sistema supporta solo un modem analogico V.32. Quando inserita in una scheda base IP500 Analog Phone 8 (non Phone 2), la combinazione supporta un'estensione di guasto elettrico al collegamento del trunk. La scheda offre un modem V32 per accesso remoto (solo una per sistema), supportato sulle schede ETR ed TCM. Scheda trunk IP500 BRI (Euro ISDN) Questo tipo di scheda può essere aggiunto ad una scheda IP500 Digital Station, scheda IP500 Analog Phone, scheda TMC8 o scheda IP500 VCM. Essa consente a quella scheda di supportare fino a 4 connessioni di giunzione BRI, dove ogni giunzione fornisce canali digitali 2B+D. La scheda è disponibile in varianti a 2 porte (4 canali) e 4 porte (8 canali). Le porte sulle schede IP500 BRI possono essere configurate singolarmente per funzionare come un'interfaccia S (modalità S0). Quando impostato come interfaccia S, le impostazioni della Linea saranno esattamente le stesse di un circuito su un modulo di espansione So8. Queste linee supportano le funzioni di mobilità del Comando di chiamata mobile e client one-x Mobile AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 93

94 Scheda trunk PRI universale IP500 Questo tipo di scheda può essere aggiunto ad una scheda IP500 Digital Station, scheda IP500 Analog Phone, scheda TMC8 o scheda IP500 VCM. Essa consente alla scheda di supportare anche le connessioni delle giunture digitali a tasso primario. Disponibile in versioni singole e doppie, la scheda IP500 PRI fornisce interfacce di trunk di tasso primario rispettivamente singole e doppie. Il PRI è configurabile per essere utilizzato su T1, E1 o E1R2 MFC in base al territorio. I dettagli dei servizi supplementari ISDN supportati e i protocolli di ciascun PRI sono forniti nella sezione "Reti voce pubbliche e private". Le schede trunk PRI universali ip500 sono provviste di un CSU/DSU integrato. La funzione CSU permette di inserire il trunk in modalità loop-back mode per finalità di collaudo Questa modalità può essere impostata manualmente, utilizzando l'applicazione monitor, oppure automaticamente dall'ufficio Centrale inviando un percorso Line Loop Back (LLB). La funzione DSU permette la condivisione del trunk T1 fra i servizi data e voce. Qui è riportato un riepilogo delle capacità della scheda: Ogni scheda è configurabile per essere collegata alle linee T1, E1 o E1R2. La scheda è disponibile in variante PRI singola o PRI doppia. La variante singola può supportare fino a 24 canali T1 o fino a 30 canali E1. La variante doppia può supportare fino a 48 canali T1 o 60 canali E1. Supporto per scheda ETR Su ciascuna scheda, 8 canali per interfaccia sono attivati per impostazione predefinita. Ciò significa che il singolo PRI ha 8 canali attivati, mentre il PRI doppio ne ha 16. Altri canali potrebbero essere attivati acquistando ulteriori licenze per incrementare 2 o 8 canali. La scheda trunk PRI IP500 funziona su qualsiasi IP500 VCM o scheda di espansione di base (ma non con la scheda Legacy Card Carrier). È possibile installare fino a quattro schede PRI universali in qualsiasi combinazione sull'unità di controllo IP500 o IP500 V2. Capacità diagnostiche: o o Indicatori visivi per mostrare lo stato del servizio Punti di test fisico per monitorare il traffico. Queste linee supportano le funzioni di mobilità del Comando di chiamata mobile e client one-x Mobile AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 94

95 Moduli di espansione esterni Ciascuno di questo moduli può essere utilizzato con IP500 Modulo di espansione telefono IP Disponibile in due modelli, rispettivamente con 16 o 30 interni analogici; supporta la presentazione dell'identificazione della linea chiamante. Modulo di espansione IP500 Digital Station 96 Disponibile in due modelli, rispettivamente con 16 o 30 interni digitali Avaya, e utilizzabile con determinati telefoni digitali Nortel (modelli Digital Station 16A e Digital Station 30A utilizzati con i telefoni Nortel versione 7.0) Modulo di espansione IP500 con 16 trunk analogici 98 (disponibile solo negli Stati Uniti) Fornisce 16 trunk analogici loop start o ground start e supporta il failover su due trunk in caso di interruzione dell'alimentazione. Modulo d'espansione per telefono analogico IP500 Il modulo IP500 fornisce interfacce telefoniche analogiche aggiuntive: Due fili Invio di segnali DTMF (nessuna disconnessione ciclica o di loop) Richiamata temporizzata (nessuna richiamata di ritorno di terra) Indicazione di messaggio di attesa (MWI) - Alta tensione, alta tensione pulsata, inversione della linea I moduli telefonici di forniscono supporto per numerosi metodi MWI analogici, ossia 51V Stepped, 81V, 101V e inversione della linea. Ciascuna porta analogica può supportare un dispositivo di un massimo di 1 REN. Sulle porte analogiche, le informazioni sulla chiamata vengono inviate mentre il telefono squilla e non possono essere aggiornate durante la chiamata o impostate su una chiamata in uscita (il telefono può eseguire un abbinamento locale, ma questa funzione non è controllata da ). Lo scopo principale dei display è fornire informazioni sulle chiamate in entrata. Sono disponibili entrambe le opzioni se lo standard di visualizzazione del chiamante selezionato supporta l'invio di testo (nome interno) oltre che del numero. Una delle porte di estensione analogiche può essere impostata anche per le operazioni di cercapersone esterne. Tale porta, tuttavia, non ha le stesse funzioni di un normale interno ed è connessa alle apparecchiature esterne tramite un dispositivo d'isolamento. La porta sarà sempre occupata e quindi non potrà essere chiamata direttamente. L'accesso è possibile solo tramite una funzione cercapersone. La porta rimane "silenziosa" quando non è impegnata nella ricezione. Se invece riceve una chiamata da un cercapersone, invia un tono prima di aprire il percorso vocale AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 95

96 Moduli Digital Station IP500 Questo modulo di espansione fornisce due porte DS (per stazioni digitali) aggiuntive utilizzabili per i telefoni Avaya 1400, 2400, 4400, 5400, 9500, 6400, T3 (solo nell'area EMEA) e i telefoni wireless 3810 (solo nel Nord America). Il modulo IP500 DS è disponibile in diverse versioni: con 16 o 30 interni, compatibile con i telefoni con connettori RJ45 e compatibile con i telefoni Nortel con connettori RJ21. Consultare la sezione Telefoni per informazioni sulla compatibilità con i telefoni Nortel. Per installare il modulo su un rack, è necessario usare il kit di montaggio IP500. Il modulo IP500 Digital Station ha le stesse funzioni del modulo IP400 Digital Station V2. Per sistemi che utilizzano unità DSS (Direct Station Select), fornisce il supporto per: BM32: (1616) Supporto fino a 32 DBM32 (32 pulsanti ciascuno, fino a 1024 pulsanti). DSS4450: (4412D+, 4424D+) Fino a 8 moduli DSS4450 per sistema (massimo 2 per modulo di espansione DS) (50 pulsanti cadauno, max. 400 pulsanti). DBM32: (1416) Fino a 32 moduli DBM32 (32 tasti ciascuno, max 1024 tasti). BM12: (telefoni IO 9508 digitale; 9608 e 9641 IP) Fino a 36 pulsanti supportati per telefono (3 x BM12), fino a 1024 pulsanti per sistema EU24/EU24BL: (4620, 4621, 5420, 5620, 5621/4620, 4621, 5620, 5621) Fino a 8 moduli EU24 per sistema (24 tasti ciascuno, max 196 tasti). SBM24:(9630G, 9640, 9640G, 9650, 9650C) Fino a 42 SBM24 per sistema (24 pulsanti cadauno, fino a 1008 pulsanti). Serie T3:(Tutti i telefoni T3) Supporto di un massimo di 30 moduli T3 DSS. (36 pulsanti ciascuno, fino a 1080 pulsanti). I pulsanti T3 DSS non sono inclusi nel limite globale del sistema inerente all'aggiunta di ulteriori pulsanti nei relativi moduli. Il modulo IP500 è disponibile in 2 versioni con 16 o 30 interni. I moduli DS16/DS30 sono utilizzati per i telefoni Avaya e i moduli DS16A/DS30A sono utilizzati per i telefoni BCM/Norstar. Fare riferimento alle sezioni seguenti per informazioni sui telefoni supportati su ciascun modulo: DS16/DS30 97 DS16A/DS30A 97 Vedere la Sezione Telefoni 100 per i limiti specifici relativi al numero di ciascun tipo di telefono supportato dai moduli DS AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 96

97 DS16/DS30 I moduli DS16/DS30 supportano solo i telefoni digitali Avaya. DS16 - Offre 16 porte per stazioni digitali aggiuntive DS30 - Offre 30 porte per stazioni digitali aggiuntive I telefoni devono essere ubicati a una distanza massima di 1 km dall'unità di controllo. Se la rete prevede interni ubicati all'esterno dell'edificio, è necessario prevedere un'ulteriore protezione. Per ulteriori informazioni sul cablaggio e linee guida sull'ubicazione all'esterno di edifici, vedere il Manuale d'installazione di. DS16A/DS30A I moduli DS16A/DS30A supportano i telefoni BCM, Norstar e della serie M precedenti. I moduli DS16A/DS30A non supportano i telefoni BCM/Norstar ATA-2 o Avaya. Se si dispone di telefoni precedenti e telefoni Avaya, supporterà una combinazione di moduli DS16/ DS30 e DS16A/DS30A. È supportato un massimo di 12 moduli DS. DS16A - Fornisce 16 porte per stazione digitale aggiuntive (solo telefoni BCM, Norstar serie T e serie M) DS30A - Fornisce 30 porte per stazione digitale aggiuntive (solo telefoni BCM, Norstar serie T e serie M) I telefoni possono essere collocati fino a 400 m senza SAP o fino a 650 m con SAP di distanza dall'unità di controllo. Se la rete prevede interni ubicati all'esterno dell'edificio, è necessario prevedere un'ulteriore protezione. Per ulteriori informazioni sul cablaggio e linee guida sull'ubicazione all'esterno di edifici, vedere il Manuale d'installazione di AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 97

98 Modulo 16 trunk analogico IP400 Questo modulo di espansione fornisce sedici trunk analogici aggiuntivi a due cavi con funzionalità di loop start o ground start. (I trunk ground start non sono disponibili in tutti i paesi) Per un funzionamento corretto e continuativo, i primi due trunk del modulo, che vengono commutati automaticamente per alimentare i socket di guasto sul retro dell'unità in caso di interruzione dell'alimentazione, devono essere loop start. Per installare il modulo su un rack, è necessario usare il kit di montaggio IP500. Il modulo IP500 Analog Trunk 16 fornisce le stesse funzioni del modulo IP400 Analog Trunk AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 98

99 Capitolo 5. Telefoni 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 99

100 5. Telefoni Con un'ampia gamma di telefoni che supportano sia l'interfaccia digitale che quella IP, Avaya ha sempre il telefono giusto per ogni utente. Il portafoglio è stato ulteriormente migliorato con soluzioni per la mobilità wireless interna, utilizzando sia la tecnologia DECT sia la tecnologia WiFi, nonché Video Softphone. Esiste un modo semplice per selezionare il telefono per il cliente: 1. Scegliere la linea telefonica: Linea efficiente dal punto di vista dei costi, basata su tasti con etichette cartacee? Oppure telefoni con etichettatura automatica di facile manutenzione per i clienti in cui un TCO basso costituisce un fattore importante e i costi di installazione e aggiornamento rappresentano una preoccupazione 2. Scegliere l'interfaccia: Cercano telefoni IP per una rete Voice ready IP? O telefoni digitali più tradizionali, ad es. con cablaggio a doppino incrociato? Avaya offre una vasta scelta, mantenendo al contempo un'interfaccia utente coerente e una funzionalità coerente su entrambe le linee. 3. Scegliere il profilo utente: Qual è il ruolo dell'utente? È un utente che utilizza il telefono tutti i giorni, come uno stacanovista standard? Oppure è ad es. un manager che deve gestire molte chiamate? I profili utente offrono un modo semplice di scegliere il telefono giusto in ciascuna categoria per ogni persona. Telefoni basati su tasti per il cliente attento ai costi Il telefono 1600 IP e i telefoni digitali 1400 sono classici telefonici economici, specificamente progettati per le esigenze dei clienti delle piccole e medie imprese. Tasti con LED in rosso e verde che accedono alle linee e alle funzioni facilmente. Questi telefoni sono particolarmente adatti ai clienti attenti ai costi nonché in scenari in cui è necessario una funzionalità di sistema basata sui tasti. Offrono un facile percorso di migrazione agli utenti abituati ad esempio alla linea 4400 o alla linea PARTNER dei telefoni digitali AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 100

101 I telefoni paperless per una rapida installazione e modifiche efficienti dal punto di vista dei costi: I nuovi telefoni 9600 IP nonché i telefoni digitali 9500 sono preferiti soprattutto quando è importante un basso costo di proprietà. Tutti i telefoni sono dotati di tasti paperless, che facilitano la modifica delle funzione e l'assegnazione dei pulsanti in remoto. Il pulsante turno/cercapersone consente l'accesso a un'ampia serie di linee o funzioni mostrate dinamicamente sul display, rendendo facile accedere alle funzionalità di, fornendo al contempo un'interfaccia chiara e di facile utilizzo per l'utente. Opzioni altoparlanti Le opzioni di altoparlanti full-duplex sono disponibile per le persone che hanno bisogno di un altoparlante personale di alta qualità. Tutti gli altoparlanti sono per uso personale per uno o due persone sedute di fronte al telefono e non per una conferenza di gruppo con diverse persone intorno al telefono. Accesso ai telefoni ovunque su una rete Network (SCN): Con il supporto dell'hotdesking su un'ampia linea di telefoni, i telefoni sono perfetti i un ambiente in cui le persone cambiano regolarmente la loro sede di lavoro. Con un semplice login, gli utenti possono rendere qualsiasi telefono, digitale o IP, il proprio interni personale. Ciò funziona non soltanto in un singolo ma anche in una Multi-Site Network (SCN), rendendo lo spostamento da una sede dell'azienda a un'altra un gioco da ragazzi. Inoltre sui telefoni 9600, 1600 e 1400, questa funzionalità è stata ulteriormente migliorata fornendo un registro delle chiamate centralizzato, rubrica e impostazioni personali. Quando si esegue l'hotdesking a un telefono diverso, i registri delle chiamate e la rubrica vengono immediatamente aggiornati e sincronizzati sulla rete, eliminando le chiamate perse perché il registro chiamate non era disponibile in una sede in remoto. Il telefono giusto per ogni utente: I telefoni per scrivania Avaya sono progettati per rispondere alle esigenze tipiche degli utenti delle piccole e medie aziende: Utilizzo Descrizione Tipi di telefono applicabili Utente tipico Telefoni per aree comuni Telefoni installati in aree comuni come sale riunioni, reception o magazzini. Questo tipo di telefoni è solitamente usato da utenti casuali che hanno bisogno di effettuare una chiamata veloce, quindi non forniscono generalmente funzionalità avanzate. 1603, Digitale:1403 Clienti, visitatori, telefoni per sale riunioni. Telefoni per le normali attività Questo è il tipo di telefoni solitamente usato dal personale che ha bisogno del telefono per svolgere il proprio lavoro. Benché il telefono sia ovviamente importante, è semplicemente uno dei tanti strumenti, dal momento che questa tipologia di utenti utilizza spesso anche altre tecnologie di comunicazione. IP 1603SW (attività Ingegneri, contabili quotidiana di base), 1608, 9608, Digitale: 1408, 9504, 9508 Centralinist i/assistenti Solitamente questa tipologia di utenti IP 1616 se deve gestire volumi di chiamate elevati nel corso delle normali attività lavorative. In molti casi, questi dipendenti devono spesso gestire le chiamate di altri utenti e collegare in modo efficiente le chiamate in entrata agli interni richiesti. necessario con BM32, 9608 se necessario con BM12; 9621, 9641 se necessario con BM12, Digitale: 1416 se necessario con DBM se necessario con BM12 Assistenti di direzione, centralinisti 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 101

102 Utilizzo Descrizione Tipi di telefono applicabili Utente tipico Manager Questa tipologia di utenti ha IP 9621, 9641, generalmente l'esigenza di gestire Digitale: 9508 se molte chiamate e svolge gran parte necessario con BM12 del proprio lavoro tramite il telefono. Spesso devono rispondere a più chiamate contemporaneamente e poter comunicare in qualunque luogo e momento, anche quando sono fuori ufficio. Conseguentemente hanno bisogno di telefoni con un'ampia gamma di opzioni di comunicazione di facile uso. Responsabili di uffici vendite, banchieri, avvocati e responsabili di progetti 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 102

103 Telefoni IP serie 9600 Avaya one-x Deskphone è una gamma di telefoni IP di prossima generazione, in grado di fornire un'esperienza di comunicazione innovativa e di incrementare la produttività. La gamma Avaya one-x Deskphone offre un'interfaccia utente che rende intuitive le attività più comuni come la configurazione di una chiamata in conferenza o l'esecuzione di un trasferimento di chiamata. L'audio di elevata qualità facilità l'ascolto e la comprensione degli interlocutori, migliorando le relazioni commerciali e riducendo lo stress. Progettati con la crescita futura in mente, i Deskphone della serie 9600 di Avaya consentono l'aggiunta di numerosi moduli in base alle esigenze, aspetto che protegge l'investimento e migliora il costo totale di proprietà. I nuovi telefoni, inoltre, presentano un design elegante e professionale e offrono il supporto alle immagini salvaschermo personalizzate per il display e ai frontalini personalizzabili con logo aziendali. Tutti i telefoni della linea 9600 offrono due modalità comuni di accesso alle funzioni più importanti di : le funzioni possono essere assegnate al tasto di linea/funzione del telefono, che consente di selezionare rapidamente l'opzione desiderata, per un'interfaccia utente che risulterà familiare agli utenti di altri telefoni Avaya. È inoltre possibile accedere alle funzioni da un menu, modalità che consente di selezionare rapidamente le funzionalità meno frequenti e quelle non gestite da un tasto. Con caratteristiche simili ai menu dei telefoni cellulari e degli smartphone, questo accesso intuitivo elimina i limiti imposti dal numero dei tasti del telefono e consente di selezionare facilmente le numerose funzionalità di. L'indicazione dello stato offre una panoramica importante delle principali impostazioni delle chiamate, ad esempio i numeri di inoltro chiamate. Visual Voice offre un accesso ai messaggi della casella vocale ricevuti dall'utente, che può recuperare rapidamente le informazioni più importanti. L'accesso alla rubrica personale e a quella centralizzata consente agli utenti di effettuare le chiamate in maniera estremamente semplice. Un registro delle chiamate centralizzato consente di collegarsi rapidamente alle chiamate perse. Il registro, inoltre, è completamente sincronizzato con gli altri telefoni IP Avaya e con l'applicazione one-x Portal. La mobilità completa degli utenti tra i diversi telefoni 9600, 1600 e 1400 digitali è garantita con il supporto dell'hotdesking tra i diversi telefoni e l'accesso a tutte le funzionalità del telefono "di casa". I clienti sono sempre più attenti ai costi energetici e ai temi ambientali. I telefoni della serie 9600 presentano le migliori prestazioni energetiche del settore, con il 9620L che rientra nella categoria PoE di classe 1 e tutti gli altri modelli che rientrano nella classe 2, incluse le versioni Gigabit. Considerando il ciclo di vita dei prodotti, il consumo energetico ridotto dei modelli della serie 9600 è sinonimo di risparmio economico per i clienti, se confrontato con il consumo superiore dei modelli concorrenti che rientrano nella categoria PoE di classe 3. I telefoni della serie 9600 e 9500 sono supportati solo dall'hardware IP500 e IP500 V AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 103

104 Telefoni IP serie 9600 Telefoni IP 9620L, 9620C I telefoni IP Avaya 9620 sono stati progettati per gli utenti di tutti i giorni che, sebbene utilizzino strumenti di comunicazione come la posta elettronica e la messaggistica immediata (IM), richiedono un telefono intuitivo e di elevata qualità per le comunicazioni vocali. La gamma Avaya one-x Deskphone offre un'interfaccia utente che rende intuitive le attività più comuni come la configurazione di una chiamata in conferenza o l'esecuzione di un trasferimento di chiamata. Con un accesso a un massimo di 12 linee e funzioni in un'interfaccia di facile navigazione e la chiara visualizzazione di 3 linee/funzioni con indicatori LED, questi telefoni di dimensioni ridotte occupano uno spazio minimo sulla scrivania dell'utente. Funziona su: Communication Manager 9620L 9620C Funzioni comuni Display/alloggiamento: Display grafico retroilluminato da 7 linee, 3,45 pollici e 320 x 160 pixel. 9620L: scala di grigio; 9620C: colore Base girevole a due posizioni Pulsanti fissi: 10 più un cursore di navigazione a quattro vie. Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, l'altoparlante e la suoneria), pulsante di disattivazione audio (LED), pulsante altoparlante (LED), pulsante delle cuffie (LED). Pulsante del menu Avaya (accesso alle opzioni e alle impostazioni), pulsante per il ritorno alla schermata principale del telefono. Pulsante dei contatti, pulsante della cronologia (LED), pulsante di accesso rapido ai messaggi della casella vocale con LED e indicatore di messaggi nell'angolo. Pulsanti programmabili/contestuali: 4 tasti funzione contestuali. Associazione sensibile al contesto, ad esempio messa in attesa, trasferimento, conferenza, ecc. 12 pulsanti virtuali di linea/funzione, accessibili tramite il cursore di navigazione. Tre funzioni mostrate alla volta, con tre indicatori LED. Etichette dei tasti: Icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Menu delle funzioni: Menu simile a quello dei telefonini, che consente di accedere alle funzioni più utilizzate come l'inoltro e il parcheggio delle chiamate, le impostazioni, ecc. Indicazione dello stato sullo schermo per le funzioni attivate come l'inoltro delle chiamate. Vivavoce: Full-duplex 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 104

105 Compatibile con apparecchi acustici: Sì. Cuffie ergonomiche compatibili con gli apparecchi acustici e supporto dell'accoppiatore acustico TTY. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: Sì (8). Presa per cuffie: Sì. Applicazioni incorporate: Registro delle chiamate centralizzato e applicazione per la gestione dei contatti, condivisibile con telefoni 9600, telefoni 1408/1416/1608/1616 e Avaya one-x Portal for. Applicazione dei contatti (fino a 100 voci) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita, per un massimo di 30 chiamate). La funzione di composizione vocale dei telefoni 9600 su Communication Manager non è disponibile su. Accesso alle applicazioni della rubrica aziendale e Visual Voice su. Applicazioni esterne: Interfaccia di applicazione WML Firmware aggiornabile: Sì. Espansione: Interfaccia adattatore: 9620L: nessuna; 9620C: un'interfaccia di modulo di espansione, ad esempio adattatore Gigabit Ethernet. Adattatore USB: 9620L: no; 9620C: sì Colore: Nero. Montaggio: Su scrivania o parete con adattatore di montaggio opzionale. Lingue supportate: inglese, francese, spagnolo, tedesco, italiano, olandese, portoghese e russo (inglese e 4 delle altre lingue simultaneamente sul telefono). Nota: sebbene sia possibile scaricare altre lingue sul telefono, tale caratteristica non si applica ai dati inviati da. Se viene selezionata una lingua diversa da quelle indicate in precedenza, sul display verranno visualizzate alcune parti nella nuova lingua e altre nella lingua predefinita di. Requisiti per l'interfaccia IP Alimentazione: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o alimentatore locale a muro opzionale. 9620L: PoE classe 1, 9620C PoE classe 2 Codec/audio: G.711, G.729a/b, G.726, buffer per il tremolio dinamico, soppressione eco, rumore di sottofondo, controllo automatico del guadagno. Pronto per il supporto futuro per il codec a banda larga G.722. Opzioni QoS: Selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN). Supporto SNMP: Sì. Assegnazione indirizzo IP: Assegnazione indirizzo IP statico o dinamico. Porte Ethernet: Interfaccia di linea Ethernet (10/100) con una porta 10/100 secondaria per laptop o PC associati con separazione VLAN. Supporto dell'adattatore Gigabit Ethernet opzionale: 9620L: esterno. 9620C: adattatore integrato tramite l'utilizzo dell'interfaccia adattatore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 105

106 Telefoni 9630, 9640, 9640G Snello, elegante e altamente funzionale, il telefono IP Avaya 9640 è stato progettato per gli utenti per cui il telefono risulta essenziale per lo svolgimento delle attività lavorative, ad esempio per le persone che svolgono la maggior parte delle proprie funzioni professionali alla cornetta, passando da una chiamata all'altra. Avaya 9630/9640 offre funzionalità di comunicazione avanzate come l'audio ad alta definizione, un display a colori con pixel ad alta risoluzione (9640), un'interfaccia di applicazione WML integrata, l'accesso rapido alle funzioni di mobilità o inoltro di Avaya, il tutto in una soluzione rivolta agli utenti per cui le comunicazioni vocali rappresentano un elemento fondamentale della propria attività professionale. Grazie al Gigabit Ethernet integrato sui modelli 9630G e 9640G, questi telefoni sono la scelta ideale per i clienti con esigenze elevate in termini di prestazioni di rete dati. Funziona su: Communication Manager 9630G G Funzioni comuni Display/alloggiamento: Display grafico retroilluminato da 9 linee, 3,8 pollici e 320 x 240 pixel. 9650: scala di grigio; 9650C: colore Base girevole a due posizioni Pulsanti fissi: 11 più un cursore di navigazione a quattro vie. Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, l'altoparlante e la suoneria), pulsante di disattivazione audio (LED), pulsante altoparlante (LED), pulsante delle cuffie (LED). Pulsante del menu Avaya (accesso alle opzioni e alle impostazioni), pulsante per il ritorno alla schermata principale del telefono. Pulsante di collegamento all'inoltro delle chiamate Pulsante dei contatti, pulsante della cronologia (LED), pulsante di accesso rapido ai messaggi della casella vocale con LED e indicatore di messaggi nell'angolo. Pulsanti programmabili/contestuali: tasti funzione contestuali. Associazione sensibile al contesto, ad esempio messa in attesa, trasferimento, conferenza, ecc. 6 pulsanti di linea/funzione auto-etichettati con LED per l'accesso a 24 linee/funzioni gestite accanto al display. Etichette dei tasti: Icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Menu delle funzioni: Menu simile a quello dei telefonini, che consente di accedere alle funzioni più utilizzate come l'inoltro e il parcheggio delle chiamate, le impostazioni, ecc. Indicazione dello stato sullo schermo per le funzioni attivate come l'inoltro delle chiamate. Vivavoce: Full-duplex Compatibile con apparecchi acustici: Sì. Cuffie ergonomiche compatibili con gli apparecchi acustici e supporto dell'accoppiatore acustico TTY AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 106

107 Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: Sì (8). Presa per cuffie: Sì. Applicazioni incorporate: Registro delle chiamate centralizzato e applicazione per la gestione dei contatti, condivisibile con telefoni 9600, telefoni 1408/1416/1608/1616 e Avaya one-x Portal for. Applicazione dei contatti (fino a 100 voci) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita, per un massimo di 30 chiamate). La funzione di composizione vocale dei telefoni 9600 su Communication non è disponibile su. Accesso alle applicazioni della rubrica aziendale e Visual Voice su. Applicazioni esterne: Interfaccia di applicazione WML Firmware aggiornabile: Sì. Espansione: 2 Interfaccia adattatore: Adattatore USB 1.1 Interfaccia modulo SBM24 fino a 3 moduli di espansione SBM da 32 tasti. Nota: in caso di utilizzo di più di un modulo di pulsanti, il consumo energetico passa alla classe 3. Colore: Nero. Montaggio: Su scrivania o parete con adattatore di montaggio opzionale. Lingue supportate: inglese, francese, spagnolo, tedesco, italiano, olandese, portoghese e russo (inglese e 4 delle altre lingue simultaneamente sul telefono). Nota: sebbene sia possibile scaricare altre lingue sul telefono, tale caratteristica non si applica ai dati inviati da. Se viene selezionata una lingua diversa da quelle indicate in precedenza, sul display verranno visualizzate alcune parti nella nuova lingua e altre nella lingua predefinita di. Requisiti per l'interfaccia IP Alimentazione: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o alimentatore locale opzionale. Classe di consumo energetico 2 per tutti i modelli, incluse le versioni GiG-E. Codec/audio: G.711, G.729a/b, G.726, buffer per il tremolio dinamico, soppressione eco, rumore di sottofondo, controllo automatico del guadagno. Pronto per il supporto futuro per il codec a banda larga G.722. Opzioni QoS: Selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN). Supporto SNMP: Sì. Assegnazione indirizzo IP: Assegnazione indirizzo IP statico o dinamico. Porte Ethernet: 9640: interfaccia di linea Ethernet (10/100) con una porta 10/100 secondaria per laptop o PC associati con separazione VLAN. 9630G/9640G: Interfaccia di linea Ethernet (10/100/1000) con una porta 10/100/1000 secondaria per laptop o PC associati con separazione VLAN. Supporto dell'adattatore Gigabit Ethernet integrato opzionale utilizzando l'interfaccia adattatore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 107

108 Telefoni IP 9650, 9650C Snello, elegante e altamente funzionale, il telefono IP Avaya 9650 è stato progettato per i profili di utenti essenziale e navigatore, ossia per le persone che necessitano di un accesso "one-touch" alle funzionalità e ai pulsanti identificativi delle chiamate in parallelo dei team/partner. I receptionist di edifici e il personale amministrativo esecutivo sono esempi di utenti navigatori che rispondono alle chiamate in arrivo, trasferiscono i clienti su altri interni e gestiscono più chiamate in parallelo nel corso di una giornata lavorativa. Si tratta della soluzione ideale per receptionist, assistenti esecutivi, agenti di centri di contatto e dipendenti che necessitano di un accesso rapido alle funzioni relative a partner e team. Funziona su: Communication Manager C Funzioni comuni Display/alloggiamento: Display grafico retroilluminato da 9 linee, 3,8 pollici e 320 x 240 pixel. 9650: scala di grigio; 9650C: colore Base girevole a due posizioni Pulsanti fissi:10 più un cursore di navigazione a quattro vie. Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, l'altoparlante e la suoneria), pulsante di disattivazione audio (LED), pulsante altoparlante (LED), pulsante delle cuffie (LED). Pulsante del menu Avaya (accesso alle opzioni e alle impostazioni), pulsante per il ritorno alla schermata principale del telefono. Pulsante dei contatti, pulsante della cronologia (LED), pulsante di accesso rapido ai messaggi della casella vocale con LED e indicatore di messaggi nell'angolo. Pulsanti programmabili/contestuali: 15. Quattro tasti funzione contestuali. Associazione sensibile al contesto, ad esempio messa in attesa, trasferimento, conferenza, ecc. 3 pulsanti identificativi di linea/funzione auto-etichettati con LED per l'accesso a 24 linee/funzioni gestite accanto al display. 8 ulteriori pulsanti identificativi di linea/funzione auto-etichettati con LED, con accesso diretto a 2 x 8 linee/funzioni. Etichette dei tasti: Icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Menu delle funzioni: Menu simile a quello dei telefonini, che consente di accedere alle funzioni più utilizzate come l'inoltro e il parcheggio delle chiamate, le impostazioni, ecc. Indicazione dello stato sullo schermo per le funzioni attivate come l'inoltro delle chiamate. Vivavoce: Full-duplex Compatibile con apparecchi acustici: Sì. Cuffie ergonomiche compatibili con gli apparecchi acustici e supporto dell'accoppiatore acustico TTY. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: Sì (8) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 108

109 Presa per cuffie: Sì. Applicazioni incorporate: Registro delle chiamate centralizzato e applicazione per la gestione dei contatti, condivisibile con telefoni 9600, telefoni 1408/1416/1608/1616 e Avaya one-x Portal for. Applicazione dei contatti (fino a 100 voci) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita, per un massimo di 30 chiamate). La funzione di composizione vocale dei telefoni 9600 su Communication non è disponibile su. Accesso alle applicazioni della rubrica aziendale e Visual Voice su. Applicazioni esterne: Interfaccia di applicazione WML Firmware aggiornabile: Sì. Espansione: 2 Interfaccia adattatore: Adattatore USB 1.1 Interfaccia modulo SBM24 fino a 3 moduli di espansione SBM da 32 tasti. Nota: in caso di utilizzo di più di un modulo di pulsanti, il consumo energetico passa alla classe 3. Colore: Nero. Montaggio: Su scrivania o parete con adattatore di montaggio opzionale. Lingue supportate: inglese, francese, spagnolo, tedesco, italiano, olandese, portoghese e russo (inglese e 4 delle altre lingue simultaneamente sul telefono). Nota: sebbene sia possibile scaricare altre lingue sul telefono, tale caratteristica non si applica ai dati inviati da. Se viene selezionata una lingua diversa da quelle indicate in precedenza, sul display verranno visualizzate alcune parti nella nuova lingua e altre nella lingua predefinita di. Requisiti per l'interfaccia IP Alimentazione: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o alimentatore locale opzionale. Classe di consumo energetico 2 Codec/audio: G.711, G.729a/b, G.726, buffer per il tremolio dinamico, soppressione eco, rumore di sottofondo, controllo automatico del guadagno. Pronto per il supporto futuro per il codec a banda larga G.722. Opzioni QoS: Selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN). Supporto SNMP: Sì. Assegnazione indirizzo IP: Assegnazione indirizzo IP statico o dinamico. Porte Ethernet: Interfaccia di linea Ethernet (10/100) con una porta 10/100 secondaria per laptop o PC associati con separazione VLAN. Supporto dell'adattatore Gigabit Ethernet integrato opzionale utilizzando l'interfaccia adattatore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 109

110 Modulo adattatore SBM24 Il modulo d'espansione SBM24 è un dispositivo opzionale che amplia il numero di pulsanti identificativi di chiamata e di tasti funzione disponibili sul telefono. Il modulo d'espansione SBM24 è supportato sui telefoni IP 9630, 9640 e 9650 e fornisce 24 ulteriori pulsanti programmabili da configurare come pulsanti identificativi di chiamata, pulsanti identificativi di chiamata in parallelo e tasti funzione. Su ogni telefono è supportato un massimo di tre moduli SBM pulsanti identificativi di chiamata/tasti funzione programmabili Due schermate LCD con retroilluminazione per le etichette dei pulsanti. Pulsanti automaticamente etichettati dal sistema (senza etichette cartacee). Collegamento diretto al telefono associato. Non è necessaria alcuna alimentazione separata. Tuttavia, qualora si utilizzino più moduli di pulsanti, la classe di potenza del telefono cambia in Classe 3. Il numero totale di moduli di pulsanti SBM24 supportato sul sistema system è pari a 42, fatti salvi i limiti totali del sistema. L'utilizzo dell'adattatore per moduli di pulsanti (adattatore Ferrite) è necessario nel caso in cui si utilizzi il modulo d'espansione dei pulsanti SBM24 con i telefoni IP 9630G o 9640G AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 110

111 Telefoni IP serie 96x1 Con 8.0 SP1 (Q1 2012) Avaya ha rilasciato il firmware 96x1 versione 6.2, che reintroduce i telefoni 96x1 nella piattaforma. Oltre a significativi miglioramenti della qualità, il firmware 96x1 versione 6.2 offre anche un supporto per i telefoni 9611G su. Il firmware 96x1 versione 6.2 è stato rilasciato anche con 7.0 SP Q La versione Client VPN dei telefoni 96x1 attualmente non è supportata con. Questa caratteristica verrà collaudata e rilasciata con una versione futura di. Avaya consiglia l'utilizzo dei telefoni serie 9600 se è necessario un Client VPN. Per informazioni sulle cuffie Bluetooth supportate, consultare il sito Web Avaya DevConnect. Telefoni IP 9608 e 9611G Questi modelli con struttura a pulsanti offrono all'utente un'esperienza più tradizionale, con pulsanti a due colori su entrambi i lati del display. Si tratta di un design ideale per i clienti che stanno effettuando la migrazione da un ambiente digitale tradizionale e desiderano passare all'ip apportando cambi minimi. I modelli 9608 e 9611G sono adatti agli utenti tradizionali ma anche a quelli che utilizzano il telefono tutti i giorni, per i quali le telefonate rappresentano un elemento importante per le comunicazioni aziendali, ma che non rientrano nella categoria degli utenti avanzati. I modelli 9608 e 9611G includono 8 pulsanti attorno al display, quattro (4) a sinistra e quattro (4) a destra. Gli utenti possono visualizzare le informazioni in un'unica colonna con quattro righe o in due colonne con quattro righe ciascuna, a seconda delle proprie esigenze. Nella modalità a due colonne, è possibile visualizzare circa tredici caratteri per linea in ciascuna colonna. Il numero esatto dipende dalla lingua e dal carattere, che può presentare larghezze di diversi tipi. Avaya continua a investire nelle soluzioni a basso consumo energetico e questo è un modello PoE (Power over Ethernet) di classe 1 (802.3af). I modelli 9608 e 9611G ripropongono il design degli altri modelli della serie I requisiti energetici e la classe PoE dei telefoni variano in base alla configurazione delle interfacce collegate, ad esempio i moduli di pulsanti. I telefoni 9608 e 9611G sono predisposti per il supporto futuro dell'audio a banda larga su, rendendo più interessante l'investimento a lungo termine. Entrambi i modelli includono il supporto vivavoce full-duplex e sono muniti di altoparlante e microfono. Entrambi i telefoni offrono il supporto di un nuovo modulo di pulsanti 2 x 12, sul quale è possibile programmare le funzioni, le composizioni rapide e i pulsanti identificativi delle chiamate singole o in parallelo. È possibile collegare un massimo di tre (3) moduli di pulsanti. Ciascun modello include un accesso rapido alle applicazioni principali, tra cui i contatti, la cronologia e home. L'accesso rapido a queste principali applicazioni semplifica l'esperienza dell'utente ed elimina la necessità di navigare tra i menu per accedere alle funzioni più comuni. Inoltre, se collegati a, questi telefoni offrono l'accesso alle funzionalità avanzate di come Visual Voice, il menu delle funzioni di e la memorizzazione centralizzata per il registro delle chiamate, la rubrica di sistema e la rubrica del personale. In virtù di tali caratteristiche, offrono il supporto completo della funzionalità di hot-desking di. Il 9608 dispone di un display monocromatico da 9,7 cm, invece il 9611G presenta uno schermo a colori da 8,9 cm. La base a due posizioni permette di posizionare i telefoni con un angolo di circa 40 o 60. Il display è fisso e non può essere regolato come con gli altri modelli IP Deskphone della serie I modelli 9608 e 9611G non supportano i frontalini rimovibili AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 111

112 Panoramica prodotto: G Pulsanti 8 con LED rosso/verde 8 con LED rosso/verde Pulsanti gestibili (3 pagine) Colore No Sì Display (fisso) 9,7 cm (181 x 120 pixel) 8,9 cm (320 x 240 pixel) Tasti funzione 4 4 Base a due posizioni Sì Sì Switch integrato 10/100 10/100/100 Interfaccia USB No Sì Capacità a banda larga Microtelefono, cuffie Microtelefono, cuffie Altoparlante Sì Sì Classe PoE (livello di base) 1 1 Pulsanti applicazioni Altri tasti Cursore di navigazione a 5 vie Contatti, home, cronologia, messaggio, telefono Volume, disattivazione audio, cuffie, vivavoce Sì Frontalino personalizzabile No No Numero massimo moduli di pulsanti (2 e 12 pulsanti) 3 3 Contatti, home, cronologia, messaggio, telefono Volume, disattivazione audio, cuffie, vivavoce Sì Funzioni Display: o o 9608: display monocromatico 8,2 cm x 5,5 cm 9611G : display a colori 7 cm x 5,3 cm Pulsanti funzione fissi: 10 più un cursore di navigazione a quattro vie. o o o Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, l'altoparlante e la suoneria), pulsante di disattivazione audio (LED), pulsante altoparlante (LED), pulsante delle cuffie (LED). Pulsante del menu Avaya (accesso alle opzioni e alle impostazioni), pulsante per il ritorno alla schermata principale del telefono. Pulsante dei contatti, pulsante della cronologia (registro chiamate, LED), pulsante di accesso rapido ai messaggi della casella vocale con LED e indicatore di messaggi nell'angolo. Pulsanti programmabili/contestuali: o o 24, disposti in 3 pagine commutabili sul display da 8 voci, corrispondenti agli 8 pulsanti fisici del display. Tutti e 8 i pulsanti con indicatore LED doppio 4 tasti funzione contestuali. Associazione sensibile al contesto, ad esempio messa in attesa, trasferimento, conferenza, ecc. Etichette dei tasti: Icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Vivavoce: altoparlanti full-duplex. Compatibile con apparecchi acustici: Sì. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: Tre stili di suoneria, Classic, Alternate e Rich. Le versioni Classic e Alternate offrono suonerie più tradizionali. Le suonerie della categoria Rich sono più elaborate e innovative. Presa per cuffie: Sì. Supporto Bluetooth e cuffie DECT (con adattatore) Applicazioni incorporate: o Registro delle chiamate centralizzato e applicazione per la gestione dei contatti, condivisibile con telefoni 9600, telefoni 1408/1416/1608/1616 e Avaya one-x Portal for AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 112

113 o o Applicazione dei contatti (fino a 100 voci) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita, per un massimo di 30 chiamate). La funzione di composizione vocale dei telefoni 9600 su Communication non è disponibile su. Accesso alla rubrica aziendale e alle applicazioni Visual Voice su. Firmware aggiornabile: Sì. Espansione:. Supporto di massimo 3 moduli di pulsanti BM12 (2*12 pulsanti per modulo, per un totale massimo di 64 pulsanti disponibili) Colore: grigio Montaggio: Su scrivania o parete. Base per scrivania regolabile: Sì, base a due posizioni, con angoli approssimativi di 40 e 60 Dettagli IP Alimentazione: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o unità di alimentazione individuale PoE Injector Classe di consumo energetico: Dispositivo PoE (IEEE 802.3af) di classe 1 Codec: G.711, G.729a/b, G.722 Standard supportati, inclusa la Qualità del servizio: o o o o TCP/UDP/RTP/RTCP RSVP LLDP/LLDP-MED (inclusa assegnazione VLAN) ARP/DNS o 802.1Q (QoS di livello 2) o Separazione VLAN o DiffServ (QoS di livello 3) o Intervallo di porte (QoS di livello 4) o 802.1X (MD-5) Supporto SNMP: Sì. Assegnazione indirizzo IP: Assegnazione indirizzo IP statico o dinamico. Porte Ethernet: o o 9608: Switch Ethernet BaseT 10/100 full-duplex a due porte per collegamento PC pass-through. 9611G: Switch Ethernet BaseT 10/100/100 full-duplex a due porte per collegamento PC passthrough AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 113

114 9621G e 9641G I modelli touch screen a colori, 9621G e 9641G, migliorano l'esperienza degli utenti della serie 9600 con l'aggiunta di un'interfaccia tattile. Questi Deskphone dallo schermo tattile a colori e un software flessibile che può essere aggiornato in futuro offrono una piattaforma idonea ai miglioramenti a breve e lungo termine incentrati sulle capacità touch screen. I modelli 9621G e 9641G si rivolgono agli utenti che utilizzano il telefono per le comunicazioni commerciali o agli utenti in grado di trarre vantaggio da un accesso più ampio e semplice a un'estesa gamma di applicazioni Avaya. Entrambi i telefoni sono predisposti per il supporto futuro dell'audio a banda larga su, rendendo più interessante l'investimento a lungo termine. Le prestazioni audio del vivavoce full-duplex risultano essenziali per gli utenti che utilizzano il vivavoce con una certa frequenza. I nuovi Deskphone IP della serie 9600 presentano un basso consumo energetico, inclusi i modelli 9621G e 9641G che rientrano entrambi nella categoria PoE di classe 2. Il 9641G è il primo Deskphone IP in grado di fornire il supporto Gigabit Ethernet, lo schermo a colori e un modulo di pulsanti e rientrare allo stesso tempo nella categoria PoE di classe 2. I modelli 9621G e 9641G presentano un design e un funzionamento simili ai modelli della serie 9600 e includono una base girevole a doppia posizione che inclina il telefono a circa 20 nella posizione bassa e 60 nella posizione alta. I display touch screen ad alta risoluzione sono regolabili in 4 posizioni indipendenti ed entrambi i modelli supportano i frontalini rimovibili nonché presentano numeri di parte separati per le versioni non munite di frontalino. Il modello 9641G può essere utilizzato con il nuovo modulo di pulsanti BM-12. È possibile collegare simultaneamente un massimo di tre moduli di pulsanti. Il 9621G non supporta il modulo di pulsanti. Il 9641G include anche un'interfaccia USB 2.0. Panoramica prodotto: 9621G 9641G Touch screen Sì Sì Pulsanti gestibili (3 pagine) Colore Sì Sì Display (fisso) 10,9 cm 11,9 cm Base a due posizioni Sì Sì Switch integrato 10/100/ /100/1000 Interfaccia USB No Sì Capacità a banda larga Microtelefono, cuffie, vivavoce Microtelefono, cuffie, vivavoce Classe PoE 2 2 Pulsanti applicazioni Altri tasti Contatti, home, cronologia, messaggio, telefono, inoltro Volume, disattivazione audio, cuffie, vivavoce Frontalino personalizzabile Sì Sì Interfaccia Bluetooth No Sì Numero massimo moduli di pulsanti (2 e 12 pulsanti) 0 3 Contatti, home, cronologia, messaggio, telefono, inoltro Volume, disattivazione audio, cuffie, vivavoce 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 114

115 Caratteristiche comuni: Display: o 9621: display a colori touch screen - 9,5 cm x 5,4 cm o o 9641: display a colori touch screen - 10,4 cm x 5,9 cm Display inclinabile e regolabile su 4 posizioni Pulsanti funzione fissi: 11 o o o Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, il vivavoce e la suoneria), pulsante di disattivazione audio (LED), pulsante del vivavoce (LED), pulsante delle cuffie (LED). Pulsante del menu Avaya (accesso a opzioni, impostazioni e browser), pulsante home/telefonia per il ritorno alla schermata principale del telefono. Pulsante dei contatti, pulsante della cronologia (registro chiamate, LED), pulsante di accesso rapido ai messaggi della casella vocale con LED e indicatore di messaggi nell'angolo. Pulsante di inoltro chiamata Pulsanti programmabili/contestuali: o o Accesso a 24 tasti/funzioni gestibili tramite touch screen (diverse opzioni di layout) 0-5 pulsanti funzione contestuali (touch screen). Associazione sensibile al contesto, ad esempio messa in attesa, trasferimento, conferenza, ecc. Etichette dei tasti: icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Altoparlante: altoparlanti full-duplex. Compatibile con apparecchi acustici: sì. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: tre stili diversi di suoneria. Classic, Alternate e Rich. Le versioni Classic e Alternate offrono suonerie più tradizionali. Le suonerie della categoria Rich sono più elaborate e innovative. Presa per cuffie: sì. Supporto Bluetooth e cuffie DECT (con adattatore); 9641: adattatore Bluetooth integrato. Applicazioni incorporate: o o o Registro delle chiamate centralizzato e applicazione per la gestione dei contatti, condivisibile con telefoni 9600, 9500, telefoni 1408/1416/1608/1616 e Avaya one-x Portal for. Applicazione dei contatti (fino a 100 voci) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita, per un massimo di 30 chiamate). Accesso alle applicazioni della rubrica aziendale e Visual Voice su. Firmware aggiornabile: sì. Espansione: sì. Supporto di massimo 3 moduli di pulsanti BM12 (solo 9641). (2 x 12 pulsanti per modulo) Colore: grigio. Montaggio: su scrivania o parete. Supporto da tavolo regolabile: sì. Base incuneata reversibile per utilizzo su scrivania o montaggio a parete e base girevole a due posizioni. Dettagli IP Alimentazione: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o unità di alimentazione individuale Classe di consumo energetico: dispositivo PoE (IEEE 802.3af) di classe 2. Codec: G.711, G.729a/b. pronto per G. Standard supportati, inclusa la Qualità del servizio: o o o o TCP/UDP/RTP/RTCP RSVP LLDP/LLDP-MED (inclusa assegnazione VLAN) ARP/DNS 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 115

116 o 802.1Q (QoS di livello 2) o Separazione VLAN o DiffServ (QoS di livello 3) o Intervallo di porte (QoS di livello 4) o 802.1X (MD-5) Supporto SNMP: sì. Assegnazione indirizzo IP: assegnazione indirizzo IP statico o dinamico. Porte Ethernet: Switch Ethernet BaseT 10/100/1000 full-duplex a due porte per collegamento PC passthrough AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 116

117 Accessori Bluetooth Adapter La scheda Bluetooth per i telefoni IP serie 9600 consente ai dispositivi di comunicazione Bluetooth, quali cuffie, di interoperare con i telefoni serie La scheda consente al personale mobile di utilizzare le stesse cuffie Bluetooth usate con il telefono cellulare anche con il telefono da scrivania serie Le cuffie Bluetooth di Avaya ABT-35H, quando usate con la scheda Bluetooth, supportano una portata wireless massima di 30 piedi di distanza dal telefono da scrivania e forniscono un controllo semplice delle chiamate (risposta, aggancio) direttamente dalle cuffie. Per gli utenti seduti a una scrivania, la scheda Bluetooth offre la libertà di comunicare in vivavoce, così come garantisce la protezione degli investimenti per coloro che usano le cuffie Bluetooth mentre sono in movimento. Supporta Avaya ABT-35 e altre cuffie Bluetooth di terze parti La scheda Bluetooth può essere usata con tutti i telefoni 9600, eccetto il 9620L. Richiede una base incuneata a parte. Adattattore Gigabit Ethernet La scheda 9600 Gigabit Ethernet può essere completamente integrata in una base incuneata sui telefoni 9600 e offre un'opzione di aggiornamento trasparente se i clienti decidono di installare Gigabit Ethernet in una data successiva. È completamente integrata nell'interfaccia di gestione dei telefoni Richiede una "base incuneata" a parte AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 117

118 Opzioni di alimentazione per telefoni IP Avaya supporta, sulla propria gamma di telefoni IP, lo standard IEEE 802.3af per Power over Ethernet (PoE). Con Power over Ethernet, sia l'alimentazione, sia i dati sono trasferiti mediante un cavo Ethernet CAT 5. L'implementazione di telefoni IP che utilizzano Power over Ethernet elimina la necessità di alimentatori locali, adattatori in CA e cavi, consentendo inoltre l'alimentazione dalla sala di cablaggio closet/switch, dove possono essere facilmente collegati a un sistema UPS. Oltre a IEEE Power over Ethernet, sono disponibili due opzioni d'alimentazione dei telefoni IP Avaya. Alimentatore individuale Avaya per telefono serie 1600 I telefoni serie 1600 prevedono un connettore di alimentazione speciale che consente il collegamento di un alimentatore di tipo economico. Questi alimentatori sono forniti in diverse versioni, in base al Paese e alle tensioni. Adattatore Power over Ethernet Avaya per telefono 1603 Il telefono 1603 non supporta, in origine, Power over Ethernet. È necessario prevedere un piccolo adattatore. L'adattatore è completamente inseribile nel supporto del telefono, rappresenta un'opzione economica per l'utilizzo di un alimentatore o di un adattatore PoE. Potenza erogata dei telefoni IP Misurata in Watt con un alimentatore IEEE 802.3af a 48 V. In questa tabella è riportata la potenza erogata dei telefoni attualmente forniti. Le precedenti versioni di telefoni potrebbero avere requisiti d'alimentazione diversi. Potenza erogata (Watt) Telefono Classe PoE Modalità conservazione Tipica Potenza massima 1603/1603SW Adattatore Gig 3.16 N/D L C G G C BM24 n.d BM12 n.d Alimentatore individuale Avaya L'alimentatore può funzionare in un ampio intervallo di tensioni d'ingresso a corrente alternata (CA): Volt in corrente alternata (VCA), Hz. Questo alimentatore è dotato di LED verde, a indicare che l'unità è alimentata dalla presa TELEFONO sui pin 7&8 del cavo CAT5. Questo elemento è disponibile in due versioni, con o senza batteria interna, a garanzia d'alimentazione continua del telefono. Alimentazione locale 1151, senza batteria e con batteria di riserva Per i telefoni serie 1600, è disponibile una linea separata di alimentatori a costo contenuto, forniti in diverse versioni regionali AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 118

119 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 119

120 Telefoni da conferenza B100 I telefoni da conferenza Avaya B100 offrono vantaggi in termini di funzionalità e produttività tipici di un telefono da conferenza potente e vivavoce. La gamma comprende una serie di telefoni adatti a sale conferenze di dimensioni medie o grandi. La serie B100 offre connessioni SIP e analogiche. Il modello Avaya B100 offre una qualità audio HD di livello superiore a un costo ridotto senza l'utilizzo della banda larga. Di seguito sono riportati alcuni vantaggi per il cliente: Aumento dell'efficienza aziendale: riunioni telefoniche efficienti, spontanee e semplici. Ottimizzazione dei processi aziendali. Aumento del ROI: risparmi grazie alla riduzione dei tempi e dei costi di viaggio. Salvaguardia dell'ambiente: protezione dell'ambiente sostituendo i viaggi con efficienti chiamate in conferenza. Professionalità grazie a un audio di alta qualità: essenziale per riunioni efficienti e senza equivoci. Esperienza intuitiva: il modello B100 integra funzioni intuitive esclusive, non incluse negli altri prodotti della concorrenza, ad esempio la connettività con i cellulari GSM, DECT, USB, analogici e SIP, la Guida relativa alle conferenze, la connettività PA, il collegamento di cuffie wireless. Tecnologia SIP avanzata: il B179 (un modello della serie B100) è basato su SIP, che garantisce un maggiore risparmio ed efficienza della rete telefonica. Questa sezione del documento include la descrizione, le funzioni e le caratteristiche di ciascun modello, un confronto delle funzioni all'interno di un contesto Avaya completo che include gamma di telefoni da conferenza, accessori, piattaforme compatibili e paesi in cui sono disponibili i prodotti in termini di Approvazione del tipo e Localizzazione. I telefoni da conferenza Avaya serie B100 offrono soluzioni di comunicazione sofisticate e di facile utilizzo per aziende di piccole e grandi dimensioni. Grazie alla qualità voce di livello superiore garantita dalla premiata tecnologia audio OmniSound, i telefoni da conferenza B100 offrono a costi ridotti una varietà di opzioni di implementazione a bassa larghezza di banda, plug-and-play, in grado di soddisfare le esigenze specifiche di diversi gruppi di utenti all'interno dell'organizzazione con un'ampia scelta di modelli. Grazie al design elegante e a una suite di funzioni di produttività intelligenti, la serie B100 rappresenta la scelta ideale per le aziende che prevedono di aggiungere terminali all'infrastruttura esistente o di implementare una nuova rete. I telefoni da conferenza possono essere utilizzati per integrare le riunioni e le sessioni di formazione pianificate oppure per le chiamate improvvisate tra gli uffici distribuiti a livello globale e i lavoratori remoti. Audio di qualità superiore: la tecnologia audio OmniSound garantisce chiarezza di trasmissione durante le riunioni, per non perdere neanche un dettaglio. La funzionalità Full Duplex trasmette e riceve l'audio simultaneamente per evitare interruzioni audio, l'audio surround a 360 e i potenti altoparlanti ottimizzano la ricezione e la trasmissione audio. La funzionalità di soppressione dei rumori filtra i rumori di fondo statici e un'equalizzatore consente di regolare l'intensità in base alle preferenze. Semplicità Plug-and-Play: il collegamento dei telefoni da conferenza Avaya B100 è rapido e semplice. Insieme ai telefoni è inclusa la Guida relativa alle conferenze, che fornisce istruzioni su come effettuare chiamate con più partecipanti e una comoda rubrica ideale per la memorizzazione dei contatti principali. Funzionalità per l'aumento della flessibilità e della produttività: la gamma di telefoni da conferenza Avaya B100 integra le soluzioni esistenti e può essere facilmente reimplementata, adattandola alle esigenze di crescita o di cambiamento dell'azienda. L'aggiunta di queste soluzioni di conferenza audio consente di ottimizzare gli ambienti di conferenza Web, videoconferenza e altri ambienti di comunicazione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 120

121 B149 Avaya B149 è una scelta eccellente per tenere conferenze telefoniche senza compromettere la qualità audio. Il modello B149 è dotato della tecnologia audio OmniSound 2.0 brevettata Avaya, per un audio della massima qualità. È possibile salvare i contatti della rubrica e utilizzare la guida relativa alle conferenze per impostare chiamate con più partecipanti o chiamate di gruppo preprogrammate. Avaya B149 è inoltre dotato di una funzione di registrazione integrata che consente di registrare le chiamate su una scheda di memoria SD. Grazie al suo design moderno, Avaya B149 costituirà inoltre un supporto aggiuntivo ben gradito per qualsiasi sala conferenza. Questa soluzione è l'ideale anche per implementazioni più ampie con l'aggiunta di microfoni di espansione opzionali. Consente di realizzare riunioni in conferenza telefonica produttive, che permettono non solo di risparmiare in termini di tempo, ma anche di salvaguardare l'ambiente e di ridurre le spese di viaggio. Avaya B149 offre i seguenti vantaggi: OmniSound 2.0 Connessione analogica Registrazione chiamate su SD Espandibilità con microfoni Rubrica Guida relativa alle conferenze 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 121

122 B159 Avaya B159 include numerose funzioni intelligenti ed è progettato per prestazioni flessibili. È possibile registrare le conversazioni su una scheda di memoria SD, mentre la modalità linea consente di scegliere tra tre tecnologie di connettività (analogica, telefonia cellulare e USB) e di combinarle. La Guida relativa alle conferenze fornisce assistenza su come effettuare chiamate con più partecipanti e salvare le chiamate di gruppo, una funzionalità molto utile se si effettuano regolarmente chiamate allo stesso gruppo. Avaya B159 è anche la soluzione ideale per contesti più ampi, in quanto consente di aggiungere anche microfoni di espansione, cuffie wireless e sistemi PA. Inoltre, Avaya B159 garantisce un'eccellente qualità audio, grazie alla tecnologia audio di ultima generazione OmniSound 2.0 di Avaya. Infine, Avaya B159 è caratterizzato da un accattivante design scandinavo, che aggiunge un tocco di eleganza a qualsiasi tavolo di conferenza. Avaya B159 offre i seguenti vantaggi: OmniSound 2.0 Connessione analogica Collegamento a DECT/telefoni cellulari Connessione USB Collegamento alle cuffie wireless Espandibilità con microfoni Registrazione chiamate su SD Espandibilità per sistemi PA Selettore linea Rubrica Guida relativa alle conferenze Funzione di connessione in parallelo integrata 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 122

123 B179 Il modello Avaya B179 è un telefono da conferenza flessibile basato su SIP, perfetto per le aziende che utilizzano i servizi voce IP. Dotato della tecnologia audio OmniSound 2.0, brevettata Avaya, garantisce un audio naturale di qualità. Il modello Avaya B179, dal design elegante, integra funzioni intelligenti per una maggiore efficienza delle chiamate in conferenza. La guida relativa alle conferenze consente di chiamare gruppi pre-programmati semplicemente premendo un tasto. L'interfaccia Web consente di importare ed esportare comodamente i dettagli dei contatti. La funzione Profilo personale, consente all'utente di creare la propria rubrica. Il modello Avaya B179 è la soluzione ideale per sale conferenza di grandi dimensioni, fino a 30 metri quadrati. È inoltre la soluzione perfetta per conferenze con più partecipanti, in quanto consente di aggiungere microfoni di espansione, cuffie wireless esterne e un sistema PA. Avaya B179 è un telefono da conferenza per le aziende che combina tutti i vantaggi del servizio voce IP con funzioni innovative. Avaya B179 offre i seguenti vantaggi: OmniSound 2.0 Basato su SIP Chiamate in conferenza a 5 vie Registrazione chiamate su SD Funzione di connessione in parallelo integrata Espandibilità con microfoni Collegamento alle cuffie wireless Rubrica Guida relativa alle conferenze Espandibilità per sistemi PA Configurazione basata sul Web per l'importazione/l'esportazione dei contatti e delle impostazioni PoE (Power over Ethernet) Con 8.0, il modello B179 supporta G.722 HD Voice Il modello B179 è supportato da versione 7.0 e versioni successive. Per collegare un telefono da conferenza B179 al sistema, è necessaria una licenza Avaya IP Endpoint. (Non è necessario utilizzare una licenza IP Endpoint di terzi per B179) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 123

124 Accessori B100 In questa sezione sono elencati gli accessori e i modelli compatibili. Per maggiori dettagli sui codici e sui prezzi dei materiali, vedere la sezione Prezzi e codici materiale. Se si ordina un telefono, questo viene fornito con alcuni accessori già inclusi. La confezione include: B179: telefono, adattatore CA da 14 V CC, cavo di alimentazione, cavo di rete Ethernet, scheda di memoria SD da 2 GB. B159: telefono, adattatore CA da 14 V CC, doppio cavo di alimentazione/linea analogica, scheda di memoria SD da 2 GB. B149: telefono, adattatore CA da 14 V CC, doppio cavo di alimentazione/linea analogica. Il modello B100 offre diversi accessori. La sezione di seguito descrive la modalità di funzionamento di diversi accessori in diverse situazioni: Cavo di alimentazione (codice materiale ) e prolunga cavo di alimentazione (codice materiale ): il cavo di alimentazione può essere utilizzato per tutti e 3 i modelli, per collegare l'adattatore CA al telefono, (lunghezza 7,5 m). È possibile aumentare la lunghezza fino a 15 m aggiungendo la prolunga del cavo di alimentazione. Tuttavia, la prolunga non consente di collegare l'adattatore CA al telefono. Sarà sempre necessario utilizzare il cavo di alimentazione. Doppio cavo di alimentazione/linea analogica (codice materiale ) e prolunga doppio cavo di alimentazione/linea analogica (codice materiale ): questi cavi possono essere utilizzati solo con i modelli B149 e B159. Il cavo di alimentazione e il cavo analogico sono collegati. Il doppio cavo di alimentazione/linea analogica è necessario per collegare l'adattatore CA, la porta RJ11 e il telefono. Per raddoppiare la lunghezza del cavo, aggiungere la prolunga al doppio cavo di alimentazione/linea analogica. Prolunga cavo di alimentazione e telefono analogico, 7,5 metri EIJA-5320 classe IV e 6/2. Adattatore prolunga incluso. Vari cavi cellulare: questi cavi per cellulare consentono di collegare il cellulare al telefono da conferenza e utilizzare il telefono da conferenza come altoparlante per condividere la conversazione con altre persone nella stanza. Cavo USB per connessione PC (codice materiale ): questo cavo USB consente di collegare il telefono al PC per effettuare chiamate VoIP. Scatola interfaccia PA (codice materiale ): per il collegamento all'altoparlante esterno e al sistema del microfono (sistema PA). Presa: ingresso/uscita RCA. Cavi di collegamento da 2,5 metri AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 124

125 Confronto delle funzioni della serie B100 Con la serie B100, insieme all'offerta di telefoni da conferenza Avaya corrente, Avaya offre ora una gamma completa di telefoni da conferenza per vari protocolli (SIP, Analogico e H323) e per i mercati delle piccole e delle grandi aziende. Il telefono da conferenza Avaya B179 SIP completa la gamma Avaya, offrendo un telefono da conferenza complementare all'architettura Avaya Aura SIP. Di seguito è riportato un confronto dei telefoni da conferenza della gamma Avaya. B149 B159 B179 Codice materiale AREA DI UTILIZZO Grandi ambienti Sì Sì Sale conferenza di dimensioni medie Numero di persone/area Numero di persone con microfoni di espansione/area Numero di persone con collegamento PA LINEA DI CONNESSIONE Sì Sì Sì Fino a metri quadrati Fino a metri quadrati Fino a metri quadrati Fino a metri quadrati Fino a metri quadrati Fino a metri quadrati Più di 16 Più di 16 Protocollo Analogico Analogico SIP Al cellulare e alle cuffie wireless Ai computer per VoIP FUNZIONI Tecnologia audio OmniSound 2.0 OmniSound 2.0 OmniSound 2.0 Power over Ethernet Porta USB per collegamento al computer Tastiera Sì Sì Sì Display 128 x 64 pixel 128 x 64 pixel 128 x 64 pixel MENU con rubrica, selezione lingua, durata chiamata, ecc. Sì Sì Sì Sì Sì Sì Data/Ora Sì Sì Sì Registrazione chiamate su SD Sì Sì Sì Rubrica (numero di profili utente) Sì (1) Sì (1) Sì (4) Guida relativa alle conferenze Sì Sì Sì Selettore linea con funzione in parallelo Collegamento alle cuffie wireless ACCESSORI OPZIONALI Sì Microfoni di espansione Sì Sì Sì Cavi per connessione GSM/ DECT Scatola interfaccia per collegamento al sistema PA Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 125

126 Telefoni digitali 9504 e 9508 Nel quadro dell'offerta di modelli dal design innovativo, Avaya propone due telefoni digitali privi di etichette cartacee con lo stesso design dei telefoni Oltre alle principali funzionalità dei modelli digitali 5400, questi telefoni offrono funzioni innovative come i display retroilluminati di facile lettura e il supporto vivavoce full-duplex sui modelli digitali (solo 9508) I modelli con struttura a due pulsanti, 9504 e 9508, offrono all'utente un'esperienza tradizionale, con pulsanti a due colori su entrambi i lati dei display grafici. Si tratta di un design ideale per i clienti che stanno effettuando la migrazione da un ambiente digitale tradizionale e desiderano passare all'ip apportando cambi minimi. Questi modelli sono adatti agli utenti tradizionali ma anche a quelli che utilizzano il telefono tutti i giorni, per i quali le telefonate rappresentano un elemento importante per le comunicazioni aziendali, ma che non rientrano nella categoria degli utenti avanzati. I modelli 9504 e 9508 includono 4/8 pulsanti attorno al display (2/4 a sinistra e 2/4 a destra). Gli utenti possono visualizzare le informazioni in un'unica colonna con due/quattro righe o in due colonne con due/ quattro righe ciascuna, a seconda delle proprie esigenze. Nella modalità a due colonne, è possibile visualizzare circa tredici caratteri per linea in ciascuna colonna. Il numero esatto dipende dalla lingua e dal carattere, che può presentare larghezze di diversi tipi. Dal punto di vista digitale, i nuovi telefoni offrono un'elevata efficienza energetica. Sono completamente alimentati da quando Il 9508 offre il supporto di un nuovo modulo di pulsanti 2 x 12, sul quale è possibile programmare le funzioni, le composizioni rapide e i pulsanti identificativi delle chiamate singole o in parallelo. È possibile collegare a questi Deskphone un massimo di 3 moduli di pulsanti di uno o dell'altro tipo. In caso di collegamento di un BM12, è necessario utilizzare un alimentatore separato. Ciascun modello include un accesso rapido alle applicazioni principali, tra cui i contatti, la cronologia (in precedenza registro chiamate) e home (in precedenza menu). L'accesso rapido a queste principali applicazioni semplifica l'esperienza dell'utente ed elimina la necessità di navigare tra i menu per accedere alle funzioni più comuni. Inoltre, se collegati a, questi telefoni offrono l'accesso alle funzionalità avanzate di come Visual Voice, il menu delle funzioni di e la memorizzazione centralizzata per il registro delle chiamate, la rubrica di sistema e la rubrica del personale. In virtù di tali caratteristiche, offrono il supporto completo della funzionalità di hot-desking di. Il 9504 include un display a quattro linee monocromatico con retroilluminazione, mentre il 9508 presenta lo stesso display monocromatico a 8 linee con retroilluminazione della versione 9608 IP. Questi modelli supportano una base a doppia posizione, a circa 40 o 60. Il display è fisso e non può essere regolato come con gli altri modelli IP Deskphone della serie I modelli della serie 9504 e il 9508 non supportano i frontalini rimovibili Panoramica prodotto: Pulsanti fisici 4 8 Pulsanti gestibili (3 pagine) Numero di linee del display 4 8 Display (fisso) 4 linee. 9,7 cm 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 126

127 Tasti funzione 4 4 Base a due posizioni Sì Sì Altoparlante/vivavoce Sì Sì. Vivavoce full-duplex basato su DSP Pulsanti applicazioni Altri tasti Cursore di navigazione a 5 vie Contatti, home, cronologia, messaggio, telefono Volume, disattivazione audio, cuffie, vivavoce Sì Contatti, home, cronologia, messaggio, telefono Volume, disattivazione audio, cuffie, vivavoce Sì Frontalino personalizzabile No No Numero massimo moduli di pulsanti (2*12) Nessuno 3 I telefoni della serie 9600 e 9500 sono supportati solo dall'hardware IP500 e IP500 V2. Funzion a su: (IP500/IP500 V2) Communication Manager Nota: una seconda versione di questi telefoni digitali è prevista per il lancio con Communication Manager in una data da definire. Caratteristiche comuni: Display: 9508: Display monocromatico retroilluminato 8,2 cm x 5,5 cm; 9504: Display monocromatico retroilluminato 4 righe da 24 caratteri Pulsanti funzione fissi: 10 più un cursore di navigazione a quattro vie. Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, l'altoparlante e la suoneria), pulsante di disattivazione audio (LED), pulsante altoparlante (LED), pulsante delle cuffie (LED). Pulsante del menu Avaya (accesso alle opzioni e alle impostazioni), pulsante per il ritorno alla schermata principale del telefono. Pulsante dei contatti, pulsante della cronologia (registro chiamate, LED), pulsante di accesso rapido ai messaggi della casella vocale con LED e indicatore di messaggi nell'angolo. Pulsanti programmabili/contestuali: 9508: 24, disposti in 3 pagine commutabili sul display da 8 voci, corrispondenti agli 8 pulsanti fisici del display. Tutti e 8 i pulsanti con indicatore LED doppio 9504: 12, disposti in 3 pagine commutabili sul display da 4 voci, corrispondenti ai 4 pulsanti fisici del display. Tutti e 4 i pulsanti con indicatore LED doppio 4 tasti funzione contestuali. Associazione sensibile al contesto, ad esempio messa in attesa, trasferimento, conferenza, ecc. Etichette dei tasti: Icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Vivavoce: Vivavoce full-duplex (9508), vivavoce bidirezionale (9504) Compatibile con apparecchi acustici: Sì. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: Sì 8 (tradizionali Avaya) Presa per cuffie: Sì. Supporto Bluetooth e cuffie DECT (con adattatore) Applicazioni incorporate: Registro delle chiamate centralizzato e applicazione per la gestione dei contatti, condivisibile con telefoni 9600, telefoni 1408/1416/1608/1616 e Avaya one-x Portal for AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 127

128 Applicazione dei contatti (fino a 100 voci) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita, per un massimo di 30 chiamate). La funzione di composizione vocale dei telefoni 9600 su Communication non è disponibile su. Accesso alle applicazioni della rubrica aziendale e Visual Voice su. Firmware aggiornabile: Sì. Espansione:. Sì. Supporto di massimo 3 moduli pulsanti BM12 (2*12 pulsanti per modulo, per un totale massimo di 64 pulsanti disponibili, solo 9508). In caso di collegamento di un modulo di pulsanti BM12 al telefono, è necessario utilizzare un alimentatore separato, in quanto la linea digitale non può alimentare il telefono e il modulo simultaneamente. Colore: Grigio. Montaggio: Su scrivania o parete. Base per scrivania regolabile: Sì, base a due posizioni, con angoli approssimativi di 40 e 60 Modulo di pulsanti da 12 per 9508, 9608, 9641 È ora disponibile un nuovo modulo di pulsanti. Il modulo di pulsanti 2 x 12 offre una serie di pulsanti/led a due colori, allineati su 12 righe sul display grafico. Include due pagine da 12 pulsanti l'una e una freccia verso sinistra o destra, a indicazione della pagina attualmente non visibile. Se entrambe le pagine vengono programmate, l'utente ha a propria disposizione un totale di 24 pulsanti. Il modulo da 12 pulsanti include anche un pulsante di etichettatura rapida delle funzioni, posto sotto il display. È possibile collegare simultaneamente tre moduli da 12 pulsanti a uno qualsiasi dei nuovi modelli IP Deskphone della serie 9600 (tranne il 9621G), così come al telefono digitale Questo modulo di pulsanti viene fornito con la stessa base a due posizioni dei modelli 9508/9608. Funziona su: Possibilità di connessione a un massimo di tre moduli Pulsanti programmabili/contestuali: Accesso a 24 tasti/funzioni gestibili 12 tasti fisici con etichette LCD e doppio LED Tasti di etichettatura rapida più tasto sinistra/destra delle pagine 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 128

129 Colore: Grigio. Nota: in caso di utilizzo del 9508, è necessario utilizzare un alimentatore separato per alimentare il modulo AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 129

130 Telefoni IP serie 1600 e telefoni digitali serie 1400 Avaya one-x è una gamma di soluzioni di comunicazione in grado di offrire un'esperienza avanzata e costante agli utenti finali di numerosi dispositivi e interfacce. Le soluzioni di Avaya one-x forniscono un accesso intelligente alle comunicazioni, migliorando la produttività e la competitività. Avaya one-x Deskphone Value Edition, che comprende i modelli della serie 1600, è una linea di telefoni IP conveniente in termini economici e appositamente progettata per soddisfare le esigenze delle piccole e medie imprese. Per gli utenti di soluzioni digitali, la serie 1400 offre le stesse funzionalità e un'esperienza di comunicazione di qualità costante con una linea di telefoni digitali, consentendo di selezionare la soluzione adeguata alle proprie esigenze indipendentemente dal metodo di connessione. Grazie a Release 6, la linea di telefoni 1600 è stata ulteriormente migliorata con la serie 1600-I, che offre un display grafico più facile da leggere con retroilluminazione bianca, simile a quello della linea Progettati con l'affidabilità tipica di Avaya, i telefoni one-x Deskphone Value Edition offrono caratteristiche e funzioni avanzate spesso non disponibili nei modelli concorrenti della stessa fascia di prezzi. La gamma di telefoni 1400/1600 comprende tre modelli progettati in base alle diverse esigenze degli utenti: Il telefono 1403/1603 è rivolto agli utenti alla ricerca di una soluzione indipendente e per gli utenti di tutti i giorni. Come soluzione indipendente, il modello 1403/1603 può essere utilizzato nelle aree comuni degli uffici, dei magazzini, delle hall o dei centri di assistenza. Gli utenti possono essere i visitatori e i dipendenti di un edificio o i clienti che necessitano di un telefono dotato di un'interfaccia semplice e familiare. I telefoni 1603 sono disponibili in due versioni: Il 1603, un telefono di base senza switch Ethernet, da utilizzare come dispositivo indipendente non collegato a un PC, e il 1603 SW, dotato di uno switch Ethernet di base per collegare componenti aggiuntivi al telefono, ideale per gli utenti di tutti i giorni. Il telefono IP 1408/1608 di Avaya è stato progettato come soluzione d'uso corrente. I clienti di base utilizzano in genere diversi metodi di comunicazione, tra cui la voce e la posta elettronica. Sebbene siano alla ricerca di un telefono di elevata qualità, difficilmente devono gestire una quantità elevata di chiamate simultanee. I dipendenti di uffici e gli addetti alle vendite sono due esempi di utenti con esigenze del genere, per cui il modello 1408/1608 rappresenta un telefono in grado di migliorare la produttività. Il telefono IP 1416/1616 di Avaya è stato progettato per gli utenti come receptionist, segretarie e manager, ossia persone che rispondono alle chiamate in arrivo, che trasferiscono i clienti ad altri reparti o interni e che devono controllare più linee in una tipica giornata di lavoro. Il modello 1416/1616 fornisce a utenti con tali esigenze numerosi tasti funzione, di linea e di composizione rapida, che possono essere attivati con una semplice pressione, senza la necessità di sfogliare elenchi a video. Tutti i telefoni della serie 1400 e 1600 presentano lo stesso design e un layout basato sui pulsanti. Con un accesso rapido alle funzioni più utilizzate, come la messa in attesa, il trasferimento e la conferenza, il display retroilluminato di facile lettura e un design elegante, questi telefoni rappresentano un'importante aggiunta ai modelli Avaya rivolti alle piccole e medie imprese. Tutti i telefoni presentano lo stesso numero di tasti funzione corredati di etichette cartacee di facile lettura. Sui modelli 1408/1608 e 1416/1616, le funzioni sono disponibili anche in un apposito elenco a schermo che consente di selezionare facilmente le funzionalità e le linee anche mentre si utilizza un altro telefono in modalità di hotdesking. I telefoni sono corredati di una serie completa di accessori come gli alimentatori economici, le etichette cartacee di facile utilizzo e i pezzi di ricambio. Per informazioni sulle opzioni di alimentazione per i telefoni IP 1600, consultare la sezione Opzioni di alimentazione per i telefoni IP 118. Per creare etichette in modo rapido ed efficace, è possibile scaricare gratuitamente il software di stampa DESI sul sito Web nella pagina dedicata alla serie Il programma può essere utilizzato per stampare nel formato corretto tutte le etichette su carta comune e le etichette DESI predefinite. È possibile scaricare un documento PDF nel formato corretto. Inoltre, le etichette possono essere stampate nel formato corretto direttamente da Manager. Per i telefoni della serie 1600 che richiedono il supporto Gigabit Ethernet, è disponibile un adattatore Gigabit Ethernet, in grado di fornire un supporto da 10/100/1000 Mbps ai telefoni della serie 1600 e ai laptop o PC associati. I telefoni della serie 1600 non includono il cavo Ethernet. Se è necessario utilizzarne uno, occorre ordinarlo separatamente calcolando la lunghezza richiesta AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 130

131 Telefoni IP 1603 e 1603SW e Telefoni digitali 1403 Questo telefono è rivolto agli utenti alla ricerca di una soluzione indipendente e agli utenti di tutti i giorni. Funziona su: Communication Manager SW 1603-I (R5 e versioni superiori) 1603SW-I (R5 e versioni superiori) 1403 Della linea 1600 sono disponibili solo le versioni 1603-I/603SW-I con display migliorato. Il modello Avaya 1403/1603 supporta 3 identificativi di linea. Ogni pulsante include doppi LED (rosso e verde), che comunicano lo stato all'utente. Progettato con un design familiare, il modello 1403/1603 presenta una serie di tasti funzione fissi che gestiscono le attività comuni come la conferenza, il trasferimento, l'interruzione, la messa in attesa e la disattivazione dell'audio. Inoltre, il 1403/1603 include un vivavoce bidirezionale. Il display del modello 1403/1603 è composto da due linee da 16 caratteri ed è retroilluminato, per un'agevole visualizzazione in tutte le condizioni di illuminazione. Il telefono 1603 SW offre le stesse funzionalità del modello 1603, con l'aggiunta di una porta Ethernet secondaria. Tale caratteristica lo rende ideale per l'utente di base di tutti i giorni. I nuovi modelli 1603-I/1603SW-I presentano le stesse funzioni dei telefoni 1603/1603SW, ma includono un display con retroilluminazione bianca, di qualità più elevata dal punto di vista grafico, identico a quello del telefono digitale Funzioni comuni: Display/alloggiamento: o Display retroilluminato, 2 righe da 16 caratteri. Retroilluminazione verde per 1603/1603-SW, retroilluminazione bianca per 1603-I, 1603SW-I, o Base incuneata reversibile per utilizzo su scrivania o montaggio a muro. Pulsanti fissi: 10. o Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, il vivavoce e la suoneria), pulsante di disattivazione audio, pulsante del vivavoce. o Pulsante del menu Avaya (accesso alle opzioni e alle impostazioni) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 131

132 o Pulsante di messa in attesa, pulsante di conferenza, pulsante di trasferimento, pulsante di interruzione, pulsante di ricomposizione. Pulsanti programmabili/contestuali: 3. o 3 tasti di linea con doppio LED (rosso e verde) ed etichette cartacee (strumento di stampa disponibile). Etichette dei tasti: icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Vivavoce: Altoparlante vivavoce a due vie e microfono. Compatibile con i supporti auricolari: Sì. Cuffie ergonomiche compatibili con gli apparecchi acustici e supporto dell'accoppiatore acustico TTY. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Schema di squilli personalizzato: Sì (8). Presa per cuffie: No. Firmware aggiornabile: Sì. Espansione: nessuna. Colore: nero. Montaggio: su scrivania o parete. Requisiti per 1403: Collegamento a: Digital Station (porta DS) Alimentazione: dal sistema telefonico. Requisiti per l'interfaccia IP: (1603, 1603SW, 1603-I, 1603SW-I) Alimentatore: adattatore opzionale IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) di classe 2 o alimentatore locale a muro opzionale. Codec/audio: G.711, G.729a/b, buffer per il tremolio dinamico, soppressione eco, rumore di sottofondo, controllo automatico del guadagno. Opzioni QoS: selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN). Supporto SNMP: sì. Assegnazione indirizzo IP: assegnazione indirizzo IP statico o dinamico Porte Ethernet: Interfaccia di linea Ethernet (10/100) singola. Supporto dell'adattatore Gigabit Ethernet opzionale. Porte Ethernet: 1603 SW Interfaccia di linea Ethernet (10/100) con una porta 10/100 secondaria per laptop o PC associati con separazione VLAN. Supporto dell'adattatore Gigabit Ethernet opzionale. Ideale per utilizzi comuni, trasferimento di file di dimensioni ridotte (Web, allegati ) e applicazioni/ utilizzi di trasferimento dati in cui la velocità di trasferimento non è fondamentale. Per l'elaborazione di un traffico di dati più avanzato, con quantità elevate di piccoli pacchetti, è consigliabile utilizzare il telefono 1616, che assicura un'elevata velocità di trasferimento dati. Supporto lingue: 1403/ Lingue supportate: inglese, francese, spagnolo, tedesco, italiano, olandese, portoghese e russo (è possibile usare contemporaneamente sul telefono l'inglese più altre quattro lingue) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 132

133 Telefoni IP 1608 e Telefoni digitali 1408 Questo telefono è rivolto agli utenti di tutti i giorni. Funziona su: Communication Manager I (R5 e versioni superiori) 1408 (in futuro) Della linea 1600, solo la versione 1608-I con display migliorato è attualmente disponibile. Avaya 1408/1608 supporta 8 tasti identificativi di linea/funzione. Ogni pulsante include doppi LED (rosso e verde), che comunicano lo stato all'utente. Progettato con un design familiare, il modello 1408/1608 presenta una serie di tasti funzione fissi che gestiscono le attività comuni come la conferenza, il trasferimento, l'interruzione, la messa in attesa e la disattivazione dell'audio. Inoltre, il modello 1408/1608 include un vivavoce bidirezionale e supporta numerosi modelli di cuffie cablate e wireless tramite l'apposita presa integrata. Il modello 1408/1608 include un'interfaccia utente sensibile al contesto, caratterizzata da tre tasti funzione e da un cursore di navigazione a quattro vie, ideale per sfogliare l'elenco dei contatti e i registri delle chiamate. Il display del modello 1408/1608 è composto da tre righe da 24 caratteri ed è retroilluminato, per un'agevole visualizzazione in tutte le condizioni di illuminazione. Il nuovo modello 1608-I presenta le stesse funzioni del telefono 1608, ma include un display con retroilluminazione bianca, di qualità più elevata dal punto di vista grafico, identico a quello del telefono digitale Funzioni comuni: Display/alloggiamento: o Display retroilluminato, 3 righe da 24 caratteri. Retroilluminazione verde per 1608, retroilluminazione bianca per 1608-I, o Base girevole a due posizioni. Pulsanti fissi: 15 più un cursore di navigazione a quattro vie. o Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, il vivavoce e la suoneria), pulsante di disattivazione audio, pulsante del vivavoce, pulsante delle cuffie. o Pulsante del menu Avaya (accesso alle opzioni e alle impostazioni), pulsante per il ritorno alla schermata principale del telefono. o Pulsante di messa in attesa, pulsante di conferenza, pulsante di trasferimento, pulsante di interruzione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 133

134 o Pulsante dei contatti, pulsante del registro chiamate, pulsante di ricomposizione, pulsante di accesso rapido ai messaggi della posta vocale. Pulsanti programmabili/contestuali: 11. o 8 pulsanti identificativi di linea/tasti funzione, con doppio LED (rosso e verde) ed etichette cartacee (strumento di stampa disponibile). Nota: in un'installazione tipica, i primi 3 pulsanti sono riservati agli identificativi di chiamata standard. È richiesto un minimo di 2 pulsanti identificativi di chiamata per un funzionamento standard. o Tre tasti funzione contestuali. Etichette dei tasti: icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Menu delle funzioni: menu simile a quello dei telefonini, che consente di accedere alle funzioni più utilizzate come l'inoltro e il parcheggio delle chiamate, le impostazioni, ecc. Indicazione dello stato sullo schermo per le funzioni attivate come l'inoltro delle chiamate. Altoparlante: altoparlante vivavoce bidirezionale e microfono di elevata qualità. Compatibile con i supporti auricolari: sì. Cuffie ergonomiche compatibili con gli apparecchi acustici e supporto dell'accoppiatore acustico TTY. Indicatore di messaggio in attesa: sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Schema di squilli personalizzato: sì (8). Presa per cuffie: sì. Applicazioni incorporate: o Registro delle chiamate centralizzato e applicazione dei contatti, completamente trasparente tra il telefono 1408/1608/1416/1616, i telefoni 9600 e Avaya one-x Portal for. o Applicazione dei contatti (fino a 100 voci) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita, per un massimo di 30 chiamate). o Accesso alle applicazioni della rubrica aziendale e vocale visiva su. Firmware aggiornabile: sì. Espansione: nessuna. Colore: nero. Montaggio: su scrivania o parete con adattatore di montaggio opzionale. Requisiti per 1408: Collegamento a: Digital Station (porta DS) Alimentazione: dal sistema telefonico. Requisiti per l'interfaccia IP (1608, 1608-I): Alimentatore: dispositivo IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) di classe 2 o alimentatore locale a muro opzionale. Codec/audio: G.711, G.729a/b, buffer per il tremolio dinamico, soppressione eco, rumore di sottofondo, controllo automatico del guadagno. Opzioni QoS: selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN). Supporto SNMP: sì. Assegnazione indirizzo IP: assegnazione indirizzo IP statico o dinamico Porte Ethernet: interfaccia di linea Ethernet (10/100) con una porta 10/100 secondaria per laptop o PC associati con separazione VLAN. o Ideale per utilizzi comuni, trasferimento di file di dimensioni ridotte (Web, allegati ) e applicazioni/ utilizzi di trasferimento dati in cui la velocità di trasferimento non è fondamentale. o Per l'elaborazione di un traffico di dati più avanzato, con quantità elevate di piccoli pacchetti, è consigliabile utilizzare il telefono 1616, che assicura un'elevata velocità di trasferimento dati. o Supporto dell'adattatore Gigabit Ethernet opzionale. Supporto lingue: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 134

135 1408/ Lingue supportate: inglese, francese, spagnolo, tedesco, italiano, olandese, portoghese e russo (è possibile usare contemporaneamente sul telefono l'inglese più altre quattro lingue) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 135

136 Telefoni IP 1616 e Telefoni digitali 1416 Questo telefono è rivolto a utenti come receptionist e assistenti. Funziona su: Communication Manager I (R6) 1416 (in futuro) Della linea 1600, solo la versione I con display migliorato è attualmente disponibile. Avaya 1416/1616 supporta 16 pulsanti identificativi di linea/tasti funzione sul telefono e un massimo di 3 moduli di espansione da 32 tasti, fornendo un accesso a un totale di 112 tasti di linea/funzione o pulsanti di composizione rapida. Tali caratteristiche soddisfano le esigenze delle segretarie o delle receptionist più esigenti. Ogni pulsante include un doppio LED (rosso e verde), che comunica all'utente lo stato. Progettato con un design familiare, il modello 1416/1616 presenta una serie di tasti funzione fissi che gestiscono le attività comuni come la conferenza, il trasferimento, l'interruzione, la messa in attesa e la disattivazione dell'audio. Inoltre, il modello 1416/1616 include un vivavoce bidirezionale e supporta numerosi modelli di cuffie cablate e wireless tramite l'apposita presa integrata. Il modello 1416/1616 include un'interfaccia utente sensibile al contesto, caratterizzata da tre tasti funzione e da un cursore di navigazione a quattro vie, ideale per sfogliare l'elenco dei contatti e i registri delle chiamate. Il display del modello 1416/1616 è composto da quattro linee da 24 caratteri e può essere regolato per garantire una visione ottimale. Ulteriori informazioni relative al chiamante vengono visualizzate con le chiamate attive, rendendo più semplice la gestione delle chiamate. Il display è retroilluminato, per un'agevole visualizzazione in tutte le condizioni di illuminazione. Il nuovo modello 1616-I presenta le stesse funzioni del telefono 1616, ma include un display con retroilluminazione bianca, di qualità più elevata dal punto di vista grafico, identico a quello del telefono digitale Funzioni comuni: Display/alloggiamento: o Display retroilluminato, 4 righe da 24 caratteri e angolo regolabile. Retroilluminazione verde per 1616, retroilluminazione bianca per 1616-I, o Base girevole a due posizioni. Pulsanti fissi: 15 più un cursore di navigazione a quattro vie. o Volume su/giù (livelli di volume separati per le cuffie, il vivavoce e la suoneria), pulsante di disattivazione audio, pulsante del vivavoce, pulsante delle cuffie AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 136

137 o Pulsante del menu Avaya (accesso alle opzioni e alle impostazioni), pulsante per il ritorno alla schermata principale del telefono. o Pulsante di messa in attesa, pulsante di conferenza, pulsante di trasferimento, pulsante di interruzione. o Pulsante dei contatti, pulsante del registro chiamate, pulsante di ricomposizione, pulsante di accesso rapido ai messaggi della posta vocale. Pulsanti programmabili/contestuali: 19. o 16 pulsanti identificativi di linea/tasti funzione, con doppio LED (rosso e verde) ed etichette cartacee (strumento di stampa disponibile). Nota: in un'installazione tipica, i primi 3 pulsanti sono riservati agli identificativi di chiamata standard. È richiesto un minimo di 2 pulsanti identificativi di chiamata per un funzionamento standard. o Tre tasti funzione contestuali. Etichette dei tasti: icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Menu delle funzioni: menu simile a quello dei telefonini, che consente di accedere alle funzioni più utilizzate come l'inoltro e il parcheggio delle chiamate, le impostazioni, ecc. Indicazione dello stato sullo schermo per le funzioni attivate come l'inoltro delle chiamate. Altoparlante: altoparlante vivavoce bidirezionale e microfono di elevata qualità. Compatibile con i supporti auricolari: sì. Cuffie ergonomiche compatibili con gli apparecchi acustici e supporto dell'accoppiatore acustico TTY. Indicatore di messaggio in attesa: sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Schema di squilli personalizzato: sì (8). Presa per cuffie: sì. Applicazioni incorporate: o Registro delle chiamate centralizzato e applicazione dei contatti, completamente trasparente tra il telefono 1408/1608/1416/1616, i telefoni 9600 e Avaya one-x Portal for. o Applicazione dei contatti (fino a 100 voci) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita, per un massimo di 30 chiamate). Accesso alle applicazioni della rubrica aziendale e vocale visiva su. Firmware aggiornabile: sì. Espansione: interfaccia di moduli. 1616: fino a 3 moduli di espansione BM32 da 32 tasti. Nota: per tutte le installazioni con più di un modulo di pulsanti, è richiesto un alimentatore esterno. 1416: fino a 3 moduli di espansione DBM32 da 32 tasti. Nota: è sempre richiesto un alimentatore esterno. Nota: sebbene il 1416 supporti tre DBM32, la disponibilità del DBM32 sarà leggermente differita rispetto a quella del Colore: nero. Montaggio: su scrivania o parete con adattatore di montaggio opzionale. Requisiti per 1416: Collegamento a: Digital Station (porta DS) Alimentazione: dal sistema telefonico. Requisiti per l'interfaccia IP (1616 e 1616-I): Alimentatore: dispositivo IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) di classe 2 o alimentatore locale a muro opzionale. Codec/audio: G.711, G.729a/b, buffer per il tremolio dinamico, soppressione eco, rumore di sottofondo, controllo automatico del guadagno. Opzioni QoS: selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN). Supporto SNMP: sì. Assegnazione indirizzo IP: assegnazione indirizzo IP statico o dinamico 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 137

138 Porte Ethernet: interfaccia di linea Ethernet (10/100) con una porta 10/100 secondaria per laptop o PC associati con separazione VLAN. Supporto dell'adattatore Gigabit Ethernet opzionale. Supporto lingue: 1416/ Lingue supportate: inglese, francese, spagnolo, tedesco, italiano, olandese, portoghese e russo (è possibile usare contemporaneamente sul telefono l'inglese più altre quattro lingue) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 138

139 Modulo di pulsanti BM32 per i telefoni IP 1616 e Modulo di pulsanti DBM32 per i telefoni digitali 1416 Il modulo di pulsanti DBM32/BM32 consente di ampliare il numero di tasti funzione dei telefoni digitali 1416/IP 1616 Avaya. Prevede 32 tasti aggiuntivi, tutti con doppio LED (rosso e verde) per una facile visibilità. Ciascun telefono 1416/1616 può essere connesso a un massimo di tre moduli di pulsanti DBM32/BM32. Un sistema supporta l'uso di un massimo di 32 moduli di pulsanti DBM32/BM32, a seconda dei limiti del sistema. Notare che il modulo DBM32 può essere usato solo con il telefono digitale 1416, mentre il modulo BM32 può essere utilizzato con il telefono IP Utilizzi tipici: Consente di fornire linee aggiuntive per le chiamate in parallelo tra uno o più interni Permette di disporre di tasti per la composizione abbreviata Consente di disporre di tasti per l'accesso a funzioni switch, come l'inoltro di chiamate Tenere presente che è sempre necessario un alimentatore esterno per un DBM32 connesso a un telefono 1416, ed è inoltre richiesto quando si collega più di un BM32 a un telefono AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 139

140 Telefoni T3 I telefoni digitali UPN e IP T3 hanno un design ottimizzato per l'europa con display sensibili al contesto e sono disponibili solo in alcuni paesi europei. Mentre la versione digitale è attualmente in vendita, la versione IP non è più venduta. In sostituzione, si raccomanda l'uso dei telefoni 9600 line IP. T3 Compact Questo telefono è appropriato per gli utenti Walkup. È disponibile solo in Europa. Tenere presente che T3 IP compact non è più disponibile per la vendita. Funzioni comuni: Display: 1 riga con 24 caratteri alfanumerici più una riga di icone Tasti funzione fissi: 3 tasti con etichette di testo stampate e 2 regolatori del volume audio Tasti funzione programmabili: 3 tasti completi di indicatori e di etichette di testo stampate, 2 tasti con etichette di testo stampate Altoparlante: Per altoparlante vivavoce duplex e microfono. Compatibile con i supporti auricolari: mediante telefono opzionale Indicatore di messaggio in attesa e registro chiamate: Sì Schema di squilli personalizzato: Sì, 8 schemi di squilli Applicazioni incorporate: Controllo cursore di navigazione, segnalazione chiamate mediante LED e/ o suoneria, immissione alfanumerica da tastierino di composizione. Colore: grigio grafite o bianco polare. Montaggio: a scrivania o a parete, quale opzione. Supporto da scrivania regolabile: No Funzioni solo per T3 UPN: Firmware aggiornabile: No. Moduli aggiuntivi: Fino a 3 moduli DSS. Collegamento al telefono T3 per telefoni a cavo. Presa per cuffie: No. Telefono opzionale, disponibile su richiesta come modulo aggiuntivo. Collegamento a: Digital Station (porta DS). Alimentatore: Dal sistema telefonico. Funzioni solo per T3 IP: Firmware aggiornabile: Sì Presa per cuffie: Sì Moduli aggiuntivi: No Alimentatore: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o alimentatore individuale Codec: G.711, G.729a/b. Opzioni QoS : selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN) Supporto SNMP: No. Assegnazione indirizzo IP : assegnazione indirizzo IP statico o dinamico Porte Ethernet : due porte full-duplex 10/100 BaseT Ethernet switch. o Negoziazione automatica fornita separatamente a fronte di ogni porta. o Controllo del flusso AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 140

141 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 141

142 T3 Classic Questo telefono è appropriato per l'uso quotidiano. È disponibile solo in Europa. Tenere presente che T3 IP Classic non è più disponibile per la vendita. Funzioni comuni: Display: 4 righe x 26 caratteri Tasti funzione fissi: 5 tasti preprogrammati con etichette di testo stampate e 2 regolatori del volume audio Tasti funzione programmabili: 6 tasti preprogrammati completi di indicatori e di etichette di testo stampate, 4 tasti programmabili con etichette di testo stampate Altoparlante: Altoparlante vivavoce a due vie e microfono. Compatibile con i supporti auricolari: mediante telefono opzionale Indicatore di messaggio in attesa e registro chiamate: Sì Schema di squilli personalizzato: Sì, 8 schemi di squilli Presa per cuffie: No. Telefono opzionale, disponibile su richiesta come modulo aggiuntivo. Applicazioni incorporate: Controllo cursore di navigazione, segnalazione chiamate mediante LED e/ o suoneria, immissione alfanumerica da tastierino di composizione. Moduli aggiuntivi: Fino a 3 moduli DSS. Collegamento al telefono T3 per telefoni a cavo. Colore: grigio grafite o bianco polare. Montaggio: a scrivania Supporto da scrivania regolabile: display regolabile Funzioni per T3 UPN: Firmware aggiornabile: No. Moduli aggiuntivi: fino a 3 moduli DSS Collegamento a: Digital Station (porta DS). Alimentatore: Dal sistema telefonico. Funzioni per T3 IP: Firmware aggiornabile: Sì. Moduli aggiuntivi: fino a 3 moduli DSS con AEI/colleg. a telefono, Alimentatore: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o alimentatore individuale Codec: G.711, G.729a/b. Opzioni QoS : selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN) Supporto SNMP: no. Assegnazione indirizzo IP : assegnazione indirizzo IP statico o dinamico Porte Ethernet : due porte full-duplex 10/100 BaseT Ethernet switch. o Negoziazione automatica fornita separatamente a fronte di ogni porta. o Controllo del flusso AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 142

143 T3 Comfort Questo telefono è appropriato per il personale di direzione e per centralinisti/assistenti. È disponibile solo in Europa. Tenere presente che T3 IP Comfort non è più disponibile per la vendita. Funzioni comuni: Display: 17 righe x 40 caratteri, tastiera integrata Tasti funzione fissi: 5 tasti preprogrammati con etichette di testo stampate e 2 regolatori del volume audio Tasti funzione programmabili: 6 tasti preprogrammati con indicatori e etichette di testo stampate, 6 tasti preprogrammati con etichette di testo stampate, 10 tasti utente programmabili con etichette associate. Altoparlante: Altoparlante vivavoce a due vie e microfono. Compatibile con i supporti auricolari: mediante telefono opzionale Indicatore di messaggio in attesa e registro chiamate: Sì Schema di squilli personalizzato: Sì, 8 schemi di squilli Presa per cuffie: No. Telefono opzionale, disponibile su richiesta come modulo aggiuntivo. Applicazioni incorporate: controllo cursore di navigazione, segnalazione chiamate mediante LED e/ o suoneria Moduli aggiuntivi: Fino a 3 moduli DSS. Collegamento al telefono T3 per telefoni a cavo. Colore: grigio grafite o bianco polare. Montaggio: a scrivania Supporto da scrivania regolabile: display regolabile Funzioni per T3 UPN: Firmware aggiornabile: No. Moduli aggiuntivi: fino a 3 moduli DSS Collegamento a: Digital Station (porta DS). Alimentatore: Dal sistema telefonico. Funzioni per T3 IP: Firmware aggiornabile: Sì. Moduli aggiuntivi: fino a 3 moduli DSS con AEI/colleg. a telefono, Alimentatore: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o alimentatore individuale Codec: G.711, G.729a/b. Opzioni QoS : selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN) Supporto SNMP: No. Assegnazione indirizzo IP : assegnazione indirizzo IP statico o dinamico Porte Ethernet : due porte full-duplex 10/100 BaseT Ethernet switch. o Negoziazione automatica fornita separatamente a fronte di ogni porta. o Controllo del flusso AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 143

144 Moduli d'espansione T3 DSS Il modulo T3 DSS è un modulo d'espansione del telefono, compatibile che tutti i telefoni T3 UPN e T3 IP, ad eccezione del telefono T3 IP Compact. Ogni modulo presenta 36 ulteriori pulsanti programmabili con etichette di testo stampate e indicatori, e può essere programmato per linee, gruppi o numeri a composizione rapida. A ogni telefono T3 si possono aggiungere 3 moduli DSS. L'alimentazione è garantita dai telefoni T3 UPN, ma è necessario disporre di un adattatore di alimentazione esterno per ogni modulo DSS, quanto utilizzato sui telefoni T3 IP. Per informazioni sui limiti relativi ai moduli con pulsanti programmabili aggiuntivi in, vedere la sezione Moduli con tasti aggiuntivi supportati dal sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 144

145 Soluzioni per telefoni wireless Le soluzioni per la mobilità Avaya comprendono telefoni analogici, digitali e wireless basati su IP. Queste soluzioni consentono ai dipendenti di incrementare la propria produttività e di fornire un servizio migliore ai clienti e all'azienda di incrementare i profitti e avere un controllo diretto delle comunicazioni. Inoltre, le soluzioni per la mobilità Avaya si integrano in per consentire ai clienti di continuare a usare le strutture esistenti. Le soluzioni per la mobilità di ottimizzano le comunicazioni con il personale che ha l'esigenza di spostarsi frequentemente per svolgere la propria attività. La tecnologia wireless consente di rimanere in contatto con i dipendenti oltre a fornire altri significativi vantaggi. Poiché i telefoni wireless possono essere trasportati in tasca, i dipendenti possono allontanarsi dalla loro scrivania senza alcun problema. La possibilità di contattare immediatamente gli utenti consente di prendere decisioni tempestive e accurate nonché di risolvere i problemi grazie a una copertura radio programmata continuativa. Soluzioni wireless Avaya supporta le seguenti soluzioni wireless: DECT R4, è la soluzione DECT basata su IP mainstream offerta nelle regioni EMEA e NA e in alcuni paesi APAC. Con la nuova stazione con basa compatta è anche la prima scelta per piccole installazioni con canale /esigenze di capacità limitate. IP-DECT nelle regioni EMEA e NA e in alcuni paesi dell'area APAC è supportato anche su. Si noti che la soluzione IP-DECT verrà infine completamente sostituita da DECT R4. Soluzioni wireless digitali disponibili nel Nord America. Soluzioni Avaya VoIP disponibili a livello globale. Queste soluzioni sono disponibili in alcuni paesi, tra cui in Nord America, nei paesi dell'unione Europea e in alcuni altri paesi. supporta le seguenti soluzioni di mobilità VPN: Funzionalità telefono VPN su tutti i telefoni 9600 supportati. La funzionalità VPN è una parte integrante del software 9600 e non richiede il caricamento di un software a parte, ma richiede una licenza Teleworker o Power User AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 145

146 Wireless - DECT R4 La soluzione DECT R4 Avaya garantisce i vantaggi di ottimizzazione della produttività delle comunicazioni IP e wireless in diversi uffici, il tutto con un telefono pratico e leggero. Offre alle aziende una soluzione wireless a prestazioni elevate, con la possibilità di scaling, per supportare un numero elevato di utenti. Questo sistema supporta anche gli utenti ubicati in uffici diversi, connessi mediante una rete WAN. La parte radio fissa della soluzione DECT R4 Avaya o la stazione di base IP (IPBS) si collega a mediante un protocollo IP basato su H.323. La soluzione DECT R4 Avaya garantisce alle aziende tutti i vantaggi offerti da una soluzione DECT completa: qualità vocale wireless a prestazioni elevate e costi contenuti, in una banda di frequenza riservata esclusivamente a DECT, sicura, semplice da implementare e da ottimizzare. DECT R4 include anche l'amministrazione integrata e l'installazione semplificata. Queste introduzioni non aggiungono solamente più funzioni alla soluzione DECT, ma riducono il TCO, sia per i partner, sia per i clienti della società. Tra le funzioni principali: Installazione semplificata - 4 fasi per la stazione di base principale, nessuna per la stazione secondaria, il resto mediante prompt sul telefono o Manager La modalità GUI semplificata sulla stazione di base visualizza le opzioni applicabili solo a Tutta l'amministrazione successiva mediante Manager, ad es. moduli aggiuntivi, spostamenti e variazioni. Menu integrato delle funzioni di chiamata in entrata e in uscita sul/dal telefono, che consente di accedere a diverse funzioni, senza necessità di programmare il telefono. Connessione/disconnessione, inoltro (numero incluso), parcheggio chiamate/chiamate in attesa, conferenze, ecc. Visualizzazione della linea inattiva del nome/numero utente, incluso indicatore di stato Non disturbare, chiamate parcheggiate/in attesa, chiamate abbinate, gruppi, ecc. Ulteriore visualizzazione del numero chiamante durante l'avviso, utilizzando due linee di visualizzazione Due telefoni nuovi e specifici: o o Un telefono resistente da utilizzare, ad es. in ambienti industriali, a garanzia di una protezione assoluta da liquidi, polvere, ecc. 3740: Un telefono speciale "intrinsecamente sicuro" da utilizzare in aree dove sussiste un elevato rischio d'esplosione, ad es. miniere di carbone, raffinerie, stazioni di servizio, ecc., dove, ad es., anche poche scintille all'interno del telefono potrebbero provocare un'esplosione: 3749 DECT R4 è ora disponibile in altre aree, in particolare in ambito CALA. L'approvazione di tipo è stata ottenuta per il Messico, il Brasile e l'argentina. Tenere presente che, a causa della normativa, sono richiesti degli alimentatori separati e che potrebbero non essere disponibili tutte le opzioni di alimentazione/ricarica. Fare riferimento alla descrizione del prodotto DECT R4, all'indirizzo support. avaya.com. È stata introdotta la stazione di base compatta dotata di 4 canali, a costi ridotti, che rappresenta una soluzione più economica per piccoli impianti composti, ad es., da 3 stazioni di base/10 telefoni, dove sono sufficienti 4 canali radio: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 146

147 Panoramica del sistema La soluzione DECT R4 completa dispone dei seguenti componenti: due telefoni wireless (3720 e 3725) più una linea di accessori. Due stazioni radio di base a 8 canali (con antenne interne ed esterne) con interfaccia IP per l'utilizzo con. Una stazione di base compatta a 4 canali per piccoli impianti. In ogni sistema è ammesso un numero massimo di 5 di queste stazioni. Un server per le funzioni centralizzate, ad es. accesso alla rubrica aziendale e alla rubrica telefonica interna, semplice messaggistica di testo, integrazione di messaggistica e altre applicazioni esterne, configurazione e manutenzione centralizzate, ecc. Poiché la soluzione include un telefono con protezione dai liquidi e un'interfaccia per BlueTooth, nonché un server per le applicazioni di aggiunta messaggistica, è specificatamente adatta per settori quali la sanità e la vendita al dettaglio. Tutti i telefoni e le stazioni radio di base supportano le bande di frequenza DECT in EMEA, APAC, NAR e CALA, con lo stesso hardware e firmware (si raccomanda di verificare l'approvazione di tipo per la disponibilità in altre aree) La soluzione DECT R4 Avaya su supporta un massimo di 120 telefoni e 32 stazioni di base. Ogni stazione di base può essere alimentata dalla LAN utilizzando lo standard Power over Ethernet (PoE). Ogni stazione di base può anche essere alimentata con un alimentatore esterno. Sono disponibili due versioni di stazione di base (IPBS): una stazione di base standard con antenne fisse e una stazione di base ottimizzata con una serie di antenne esterne (l'antenna esterna non è disponibile negli USA). Entrambe le stazioni di base possono essere installate in una struttura esterna, diventando una stazione di base "esterna". In tutte le aree approvate, il sistema supporta i telefoni 3720 e Nota: per il funzionamento di DECT R4 su è richiesto un certificato SARI. Certificazione SARI A differenza di IP DECT, DECT R4 non richiede alcuna licenza. Tuttavia, è ancora necessario conoscere il numero di canali VCM su. Per l'identificazione univoca di un singolo sistema (ad es. per generare un codice PARK), è richiesto una sola volta il certificato SARI (Secondary Access Rights Identifier) per identificare il sistema al momento dell'installazione di DECT. Il certificato SARI viene stampato su carta e deve essere ordinato a parte. Generalmente, ciascun sistema richiede il proprio certificato SARI, per evitare ad esempio l'utilizzo incrociato dei telefoni. Anche se non consigliato, un cliente singolo con siti diversi, ma con stazioni di base non sovrapponibili, potrebbe utilizzare lo stesso certificato SARI. Una stazione di base può essere aggiunta e modificata senza problemi AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 147

148 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 148

149 Stazione radio di base IP DECT 1 (IPBS1) Le stazioni radio di base DECT R4 sono utilizzabili solamente con. È possibile collegare a ciascun sistema fino a cinque stazioni di base. Ciascuna stazione si connette direttamente a uno switch LAN mediante cavi Ethernet. Le stazioni radio di base DECT R4 possono essere alimentate da Power over Ethernet o mediante un alimentatore esterno, disponibile come accessorio. Ogni stazione radio di base standard DECT R4 può gestire fino a otto chiamate simultanee, mentre ogni stazione radio di base compatta, può gestire 4 chiamate simultanee. Un protocollo speciale, denominato sincronizzazione aerea, garantisce la gestione continua delle chiamate attive da una stazione radio di base DECT R4 alla successiva, qualora l'utente di una chiamata in atto effettui il roaming in un edificio. Per accertarsi che il protocollo radio funzioni e che tutto l'edificio sia coperto dai gruppi di stazioni radio di base DECT R4, è necessario effettuare un'ispezione del sito, al fine di stabilire il numero e la posizione delle stazioni radio di base DECT R4 all'interno dell'edificio. Avaya offre queste ispezioni dei siti quale servizio offerto da AGS, nonché dei kit di misurazione per i partner aziendali che desiderino effettuare tali ispezioni personalmente. La sincronizzazione "aerea" e l'accesso alla rubrica di si effettuano utilizzando un software speciale (server principale) che può funzionare in parallelo al software della stazione radio di base standard DECT R4, sullo stesso hardware. In Release 8.0, IPBS2 sostituisce IPBS1. Pur avendo la stessa funzionalità, IPBS2 può essere utilizzato in una configurazione mista con IPBS1. Stazione radio di base DECT R4 con antenne interne Stazione radio di base DECT R4 con antenne esterne Ogni stazione di base include le seguenti funzioni: due varianti di stazione radio di base standard: con antenna interna e con antenna esterna in base alla normativa. Negli USA, è possibile utilizzare solamente la stazione di base con antenna interna. Le antenne esterne per le stazioni di base sono disponibili in diversi tipi: standard, singola direzionale, doppia direzionale, omnidirezionale. Una variante della stazione radio compatta con antenne interne. La stazione di base compatta ha lo stesso aspetto della stazione di base con antenna interna. La struttura esterna è disponibile per entrambe le versioni. È possibile installare fino a cinque stazioni di base compatte per sistema. 8 canali vocali simultanei e fino a 12 canali di segnalazione per le stazioni radio di base standard. 4 canali vocali simultanei e fino a 12 canali di segnalazione per le stazioni radio di base compatte. Codec G.711, G723, G.729a/b per la connessione alla stazione di base mediante trunk IP. Consumo elettrico Mediante Power over Ethernet o alimentatore locale 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 149

150 Power over Ethernet, IEEE 802.3af, classe 2, tipicamente 4W, consumo massimo 5W. Dimensioni: 200 (l) x 165 (p) x 56 (a) mm, staffa di montaggio inclusa Peso RBS: 450 g. Stazione radio di base IP DECT 2 (IPBS2) Avaya ha introdotto le nuove stazioni di base IP (IPBS2) per DECT R4 in sostituzione delle stazioni di base IP (IPBS1) di prima generazione. Non vi sono cambiamenti nella funzionalità della stazione di base IP e nella serie di funzioni offerte su. Avaya continuerà a offrire la stessa versione della stazione di base IP 2 secondo l'offerta attuale per la IPBS1: Stazione di base IP 2 con antenne interne Stazione di base IP 2 con antenne esterne (solo per Unione Europea, Svizzera, Islanda, Norvegia e Russia) Stazione di base IP 2 compatta per I prodotti della stazione di base IP 2 consentono la completa interoperabilità con i prodotti della stazione di base IP 1 e la nuova soluzione di gateway IP DECT. I prodotti della stazione di base IP 2 utilizzano inoltre lo stesso alloggiamento dei prodotti equivalenti della stazione di base IP 1, vale a dire che non sono stati modificati i prodotti di montaggio e le unità IPBS1 possono essere facilmente sostituite con le unità IPBS2, se necessario. Le antenne esterne e gli alimentatori dell'ipbs1 possono essere utilizzate anche per l'ipbs AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 150

151 Informazioni sul gateway IP DECT Con R8, Avaya presenta una serie di aggiornamenti per la soluzione DECT R4 di. Il nuovo gateway IP DECT consente la connessione di stazioni di base digitali alla soluzione DECT R4 con l'intento di potenziare il cablaggio a 4 fili esistente, ad esempio, quando si sostituisce un vecchio PBX con. Inoltre Avaya presenta delle nuove versioni delle stazioni di base IP (IPBS) e il server Avaya Inbuilding Wireless (AIWS). La nuova soluzione di gateway Avaya IP DECT consiste in nuove stazioni di base DECT digitali collegate a un gateway IP DECT Avaya. Questa soluzione estende la soluzione Avaya DECT R4 esistente utilizzando cavi UPN a 4 fili. Il gateway IP DECT Avaya abilita le stazioni di base DECT digitali a funzionare da radio aggiuntive appartenenti al sistema DECT R4 Avaya. Il gateway IP DECT viene connesso alla LAN e comunica con, AIWS, i dispositivi di ricarica e l'ipbs mediante IP. Sono possibili installazioni del gateway IP DECT Avaya autonome e installazioni miste con stazioni di base IP DECT R4. Le stazioni di base IP DECT R4 e le stazioni di base digitali utilizzano lo stesso alloggiamento e, di conseguenza, è possibile utilizzare le stesse opzioni di montaggio. Le opzioni principali della soluzione di gateway IP DECT Avaya includono: Fino a 16 stazioni di base digitali possono essere collegate a un'applicazione con gateway IP DECT Avaya supporta fino a due gateway IP DECT; soluzione impilabile (applicazioni GW IP DECT multiple funzionanti in un unico sistema IP DECT) Alimentazione di corrente in remoto delle stazioni di base digitali mediante le porte UPN Sincronizzazione delle stazioni di base digitali collegate mediante cavi UPN (comprendenti la misurazione del ritardo automatico del cavo) Master di sincronizzazione via etere per stazioni di base IP. La funzionalità di sincronizzazione master e backup può risiedere nell'applicazione del gateway. Supporto del trasferimento di chiamate e del roaming anche con la stazione di base IP sullo stesso sito La funzionalità master IP DECT può risiedere in un gateway IP DECT Configurazione in remoto e aggiornamento software dell'applicazione gateway IP DECT (basati su Web) Aggiornamento software in remoto delle stazioni di base digitali collegate all'applicazione gateway Supporto degli stessi tipi di telefono wireless rispetto ad un'installazione IP DECT R4 pura utilizzando solamente le stazioni di base IP (3720, 3725, 3740, 3749, telefoni CAP/GAP di terze parti che offrono lo stesso livello di funzionalità rispetto alla soluzione IP DECT R4 corrente) Offre le stesse funzioni AIWS rispetto ad una installazione IP DECT R4 pura, utilizzando solamente le stazioni di base IP Opzione di configurazione per il riutilizzo dei ripetitori UPN Avaya : si tratta di un'opzione di configurazione per ciascuna porta della stazione di base per disabilitare la misurazione automatica del ritardo del cavo e consentire invece di impostare manualmente un valore di ritardo del cavo per questa porta specifica 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 151

152 Il gateway IP DECT introduce quattro nuovi prodotti: Gateway IP DECT Stazione di base digitale con antenne interne (solo per Unione Europea, Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Russia) Stazione di base digitale con antenne esterne (solo per Unione Europea, Svizzera, Islanda, Norvegia e Russia) Stazione di base digitale con antenne interne (per USA e Canada) Nota: le stazioni di base digitali ISDN DECT di Integral NON sono supportate sul gateway IP DECT AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 152

153 Panoramica delle funzioni di DECT Considerato il livello d'integrazione disponibile per gli utenti wireless con DECT, sussistono diversi modi per indirizzare le chiamate verso i telefoni wireless: Telefono Quando in movimento, il telefono effettua delle misurazioni continue per determinare su quale stazione di base DECT R4 è presente il segnale più forte.. La stazione meglio ricevuta è definita stazione di base attiva. Per evitare che il telefono continui a commutare tra due stazioni di base con segnale di ricezione identico, si utilizzano dei valori di soglia. La procedura di handover tra le stazioni di base si effettua in continuo, indipendentemente dal fatto che vi sia o meno una chiamata in atto. DECT Networking Il telefono DECT R4 può essere spostato da un ufficio a un altro connesso mediante un link di una rete WAN, nonché effettuare e ricevere le chiamate. In questo scenario, il controller DECT R4 principale rimane presso una "sede principale", mentre le stazioni di base secondarie, in un massimo di altri 31 uffici. DDI/DID Poiché ogni telefono wireless corrisponde a un interno sul sistema, le chiamate possono essere indirizzate direttamente, utilizzando un numero DDI/DID. Trasferimento Le chiamate possono essere trasferite sugli interni DECT dagli operatori o dagli utenti dell'interno, mentre gli utenti degli interni DECT possono trasferire le chiamate su qualsiasi altro interno. Compatibilità gruppi di ricerca I telefoni wireless possono essere programmati come membri di gruppi e rispondere alle chiamate nel modo adottato con qualsiasi altro interno all'interno di tale gruppo. Utilizzo dei gruppi I telefoni wireless possono essere programmati come membri di gruppi e ricevere le chiamate come qualsiasi altro interno di tale gruppo. I telefoni DECT NON devono essere configurati in gruppi collettivi. Destinazione della deviazione Gli utenti possono attivare alcune o tutte le deviazioni da un telefono da scrivania Avaya a un cellulare. Abbinamento La funzione di abbinamento consente di chiamare il numero d'interno principale di un utente per avvertirlo sia su tale interno, sia su un interno secondario. Nonostante non limitata a DECT, questa funzione è principalmente orientata agli utenti che dispongono sia di telefono da scrivania, sia di un interno wireless. Le chiamate dal numero d'interno secondario abbinato sono presentate come provenienti dal numero d'interno principale dell'utente. La presentazione delle chiamate in attesa o occupate varia a seconda del fatto che sia stato abilitato un solo interno o entrambi. Capacità di DECT R4: Funzione DECT R4 N. massimo di telefoni 120 Numero massimo di stazioni di base se il server principale si trova su una RBS standard Numero massimo di stazioni di base se il server principale si trova sua RBS compatta 32 5 Totale di stazioni di base/stazioni di base compatte 32 Numero totale di stazioni di base compatte 5 Numero massimo di chiamate simultanee 100* *Può essere limitato dai canali di compressione vocale VCM disponibili per le chiamate verso destinazioni non IP. DECT R4 su non supporta l'opzione di Ridondanza. Ridondanza DECT R4 su non supporta l'opzione di Ridondanza AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 153

154 Licenze A differenza di IP-Dect, DECT R4 non richiede alcuna licenza (oltre alla licenza per i canali VCM appropriati in ). Tuttavia, è richiesta una licenza SARI valida che deve essere ordinata. Per ciascun telefono DECT, è richiesta una licenza Avaya IP Endpoint. Inoltre, è richiesto un certificato SARI per ciascun sistema DECT R4 per identificare in modo univoco quel sistema DECT R4. Il certificato SARI viene stampato su carta e deve essere ordinato a parte. Esso si applica alla stazione di base IP regolare e al tipo di gateway IP DECT delle implementazioni AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 154

155 DECT R4 Inbuilding Wireless Server 2 (AIWS2) In Release 8.0, l'aiws di prima generazione è stato sostituito da AIWS2. AIWS2 di Avaya è un nuovo modulo di server applicativo per la soluzione DECT R4 che consente il funzionamento di applicazioni come la messaggistica, la rubrica centrale, l'accesso alla directory LDAP, la gestione dei dispositivi centralizzata e un'interfaccia OAP. AIWS2 gestisce i servizi wireless e la messaggistica e funziona su un server solid state embedded. Viene consegnato preinstallato, con apposite funzioni attivate su quel server. Il server Avaya AIWS2 supporta lo stesso set di funzioni dei server AIWS di prima generazione. Le funzioni di rilievo includono: Design a "scatola di pizza", da 19" montabile su rack o a parete Alimentatore incorporato Processore ARM9 da 400 MHz con 256 MB di RAM e memoria flash on-board da 1GB Supporto di base per tutte le funzioni di AIWS1 Capacità di aggiornamento da AIWS1 a AIWS2 (possibilità di riutilizzare chiavi di modulo, licenze e file di configurazione dalle applicazioni Elise 2) Completa interoperabilità con le applicazioni AIWS (possibilità di installazioni AIWS miste di AIWS1 e AIWS2) Avaya sta introducendo i codici articolo sostitutivi per i prodotti AIWS2. Inoltre, verranno introdotti un kit di montaggio frontale e un kit di montaggio invertito. Per quanto concerne l'installazione e la manutenzione, il server è gestito da un PC in ambiente Windows Internet Explorer (versione 7.0 o superiore) e Sun Java Runtime. Il server è disponibile in diverse varianti. Tutti i server vengono forniti completamente installati, precaricati e dotati delle relative licenze. Non è quindi necessaria alcuna ulteriore installazione. Non è disponibile alcun aggiornamento, ad es. dalla versione base alla versione standard AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 155

156 Base Base+ Standard OAP Server NTP ( può anche fungere da server NTP) X X X X Accesso alla rubrica centrale X X X X Accesso alle rubriche aziendali (LDAP su CM /TFTP su ) (dalla versione 6, la rubrica centrale è X (solo IP Office) X (solo IP Office) X ( e LDAP) supportata anche direttamente sulla RBS principale) SMS da telefono a telefono X X X X Messaggistica web di base X X X X Messaggistica web Netpage Download "aereo" del software Download del software mediante dispositivo di ricarica avanzato/su rack Configurazione telefoni centralizzata "aerea" Configurazione telefoni centralizzata mediante dispositivo di ricarica avanzato/su rack Scheda SIM virtuale X (fino da 32 telefoni) X (fino da 32 telefoni) X (fino da 32 telefoni) X (fino da 32 telefoni) X (fino da 32 telefoni) X X (fino da 120 telefoni) X (fino da 120 telefoni) X (fino da 120 telefoni) X (fino da 120 telefoni) X (fino da 120 telefoni) AIWS come convertitore di protocollo X (solo OAP) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 156

157 DECT 3720 Questo telefono è completamente supportato dal sistema Avaya DECT R4. Microtelefono DECT standard: Display in bianco e nero con retroilluminazione e icone Altoparlante/vivavoce Interfaccia utente grafica Cursore di navigazione a quattro vie 6 lingue incorporate nell'interfaccia utente 180 ore in standby, 16 ore di conversazione (in condizioni ottimali). Questo telefono è anche compatibile con GAP. Pertanto, può essere utilizzato su altri sistemi DECT, tra cui Avaya IP DECT. Tuttavia, quando è in modalità GAP, la funzionalità è limitata allo standard di chiamata, al roaming DECT e all'handover. L'accesso ad altre funzioni, tra cui la rubrica centrale e l'ora di, non è disponibile in modalità GAP AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 157

158 DECT 3725 Questo telefono è completamente supportato dal sistema Avaya DECT R4. Microtelefono DECT standard: Display a colore con retroilluminazione e icone Altoparlante/vivavoce Bluetooth 2.0 incorporato, con supporto del profilo "microtelefono". Sebbene le altre cuffie conformi allo standard dovrebbero funzionare correttamente, Avaya ha testato solo alcuni modelli. Consultare l'elenco delle cuffie 125. Interfaccia utente grafica Cursore di navigazione a quattro vie 19 lingue incorporate nell'interfaccia utente. Tuttavia, in alcune lingue, alcune voci di menu potrebbero essere visualizzate in inglese. Standby: 180 ore, conversazione: 16 ore (in condizioni ottimali) - Interfaccia bluetooth del microtelefono (Bluetooth 2.0, profilo vivavoce) Protezione da liquidi e polvere (IP 44) Pulsante multifunzionale (sveglia telefonica, risposta chiamate, ecc.) Supporto dei messaggi di testi (richiede AIWS, 30 messaggi inviati/ricevuti memorizzabili, lunghezza messaggio 160 caratteri) Questo telefono è anche compatibile con GAP. Pertanto, può essere utilizzato su altri sistemi DECT, tra cui Avaya IP DECT. Tuttavia, quando è in modalità GAP, la funzionalità è limitata allo standard di chiamata, al roaming DECT e all'handover. L'accesso ad altre funzioni, tra cui la rubrica centrale e l'ora di, non è disponibile in modalità GAP AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 158

159 I nuovi microtelefoni DECT R4 sono compatibili con il sistema IP DECT precedente. Tuttavia, non tutte le funzionalità disponibili sui microtelefoni 3701 e 3711 saranno disponibili anche sui microtelefoni DECT R4. Segue un elenco (incompleto) delle funzionalità operative: Iscrizione a PARK. Chiamate di base. Visualizzazione messaggi (con alcuni limiti, ad esempio troncamento alla fine della riga). Handover. Roaming. Gestione R-Key (chiamata di richiesta, conferenza, ecc.) Codici di accesso alle funzioni. Distinzione tra chiamate interne ed esterne. DTMF durante le chiamate. Registro chiamate locali (i numeri delle parti chiamanti vengono trasmessi). Ora e data locale. Funzioni note come non funzionanti sui microtelefoni DECT R4 e i sistemi IP DECT precedenti: Accesso alla rubrica esterna (ad esempio LDAP). Ricezione di ora e data dal sistema. WML (accesso WAP). SMS/messaggi (funzione non disponibile sul sistema IP DECT precedente). Si consiglia di eseguire un'installazione di prova di un microtelefono prima di installare un numero elevato di microtelefoni DECT R4 su un sistema IP DECT precedente AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 159

160 DECT resistente 3740 Questo telefono è completamente supportato dal sistema Avaya DECT R4. Display in bianco e nero con retroilluminazione e icone Altoparlante/vivavoce Interfaccia utente grafica Cursore di navigazione a quattro vie 19 lingue incorporate nell'interfaccia utente. Tuttavia, in alcune lingue, alcune voci di menu potrebbero essere visualizzate in inglese. Stand-by: 150 ore, conversazione: 18 ore (in condizioni ottimali) Robustezza: Certificazione antishock IEC , procedura 1 da 2 metri Temperatura di esercizio: da -10 C a +55 C Protezione da liquidi e polvere (IP 65) Pulsante multifunzionale (sveglia telefonica, risposta chiamate, ecc.) Supporto dei messaggi di testo (richiede AIWS, 30 messaggi inviati/ricevuti memorizzabili, lunghezza messaggio 160 caratteri). Questo telefono è anche compatibile con GAP. Pertanto, può essere utilizzato su altri sistemi DECT, tra cui Avaya IP DECT. Tuttavia, quando è in modalità GAP, la funzionalità è limitata allo standard di chiamata, al roaming DECT e all'handover. L'accesso ad altre funzioni, tra cui la rubrica centrale e l'ora di, non è disponibile in modalità GAP AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 160

161 Telefoni DECT 3749 intrinsecamente sicuri Questo telefono è completamente supportato dal sistema Avaya DECT R4. Display a colori con retroilluminazione e icone. Altoparlante/vivavoce. Bluetooth 2.0 incorporato, con supporto del profilo "microtelefono". Sebbene gli altri microtelefoni conformi allo standard dovrebbero funzionare correttamente, Avaya ha testato solo alcuni modelli. Consultare l'elenco delle cuffie 162. Interfaccia utente grafica. Cursore di navigazione a quattro vie. 19 lingue incorporate nell'interfaccia utente. Tuttavia, in alcune lingue, alcune voci di menu potrebbero essere visualizzate in inglese. Stand-by: 80 ore, conversazione: 10 ore (in condizioni ottimali). Robustezza: Certificazione antishock IEC , procedura 1 da 2 metri. Temperatura di esercizio: da -10 C a +55 C. Protezione da liquidi e polvere (IP 65). Pulsante multifunzionale (sveglia telefonica, risposta chiamate, ecc.). Supporto dei messaggi di testo (richiede AIWS, 30 messaggi inviati/ricevuti memorizzabili, lunghezza messaggio 160 caratteri). Limitazioni dei telefoni intrinsecamente sicuri dovute a limiti di alimentazione: Luminosità ridotta del display. Tastiera senza retroilluminazione per motivi di sicurezza. Il vibratore e l'audio non vengono attivati simultaneamente (la suoneria e la vibrazione si alternano). Volume della suoneria/dei bip leggermente inferiore rispetto a quello del Volume dell'altoparlante leggermente inferiore rispetto a quello del Questo telefono è anche compatibile con GAP. Pertanto, può essere utilizzato su altri sistemi DECT, tra cui Avaya IP DECT. Tuttavia, quando è in modalità GAP, la funzionalità è limitata allo standard di chiamata, al roaming DECT e all'handover. L'accesso ad altre funzioni, tra cui la rubrica centrale e l'ora di, non è disponibile in modalità GAP AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 161

162 Riepilogo del telefono DECT R4 Telefono Telefono 3720 DECT Telefono 3725 DECT Telefono 3740 DECT Telefono 3749 DECT Tasti: Tastiera Sì Sì Sì Sì Pulsanti aggancio/ sgancio Sì Sì Sì Sì Tasti funzione Cursore di navigazione 4 vie 5 vie 4 vie 4 vie Pulsanti volume Sì Sì Sì Tasto disattivazione audio Sì Sì Sì Pulsante allarme Sì Sì Sì Display: Display illuminato 112 x 115 pixel, bianco e nero 128 x 160 pixel, colori 128 x 160 pixel, bianco e nero Indicatore batteria Sì Sì Sì Sì Indicatore intensità segnale Visualizzazione ora e data Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì 128 x 160 pixel, colori Audio: Vivavoce Sì, altoparlante bidirezionale Sì, altoparlante bidirezionale Interfaccia cuffie 2,5 mm Profilo cuffia Bluetooth 2.0 Sì No, presa speciale compatibile con IP65 No Sì No Sì Suonerie supportate Volume suoneria 8 livelli 8 livelli Vibrazione Sì Sì Opzioni di suoneria Suoneria, vibrazione, visiva Suoneria, vibrazione, visiva Profili di utilizzo Supportato Supportato Tono tasti Sì, selezionabile Sì, selezionabile Controllo volume 8 livelli 8 livelli 8 livelli 8 livelli Funzionalità LED messaggi (rossoverde) Registro chiamate (locali) Rubrica locale/ contatti Accesso alla directory di Supporto messaggi di testo Blocco telefono Sì Sì Sì Sì 25 voci 25 voci 25 voci 25 voci Possibile [1] Possibile [1] Possibile [1] Possibile [1] No Opzionale [1] Opzionale [1] Opzionale [1] Protezione tramite PIN Protezione tramite PIN Protezione tramite PIN Blocco tasti Sì Sì Sì Sì Menu delle funzioni programmabili durante le chiamate Menu dei servizi di chiamata programmabili Protezione tramite PIN 10 funzioni 10 funzioni 10 funzioni 10 funzioni 10 funzioni 10 funzioni 10 funzioni 10 funzioni Conforme a GAP Sì Sì Sì Sì 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 162

163 Telefono Telefono 3720 DECT Telefono 3725 DECT Telefono 3740 DECT Telefono 3749 DECT Hardware: Batteria Polimeri di litio Ioni di litio Ioni di litio Ioni di litio Standby/ Conversazione - Senza Bluetooth Standby/ Conversazione - Con Bluetooth Tempo di caricamento Livello di protezione polvere/liquidi 160/16 ore 120/20 ore 150/18 ore 80/10 ore N/A 120/13 ore N/A 80/6 ore 4 ore 4 ore 4 ore 4 ore Robustezza IEC , procedura 1, lasciato cadere 12 volte da 1 metro Design intrinsecamente sicuro (per utilizzi, ad esempio, nel settore minerario e chimico e nelle stazioni di rifornimento) IP 44 IP 65 IP 65 IEC , procedura 1, lasciato cadere 12 volte da 2 metri No No No Sì Dimensioni mm Peso Opzioni gancio per cintura 115 g (batteria e gancio inclusi) 130 g (batteria e gancio inclusi) Nessuno, standard, girevole 143 x 59 x 29 mm 180 g (batteria e gancio inclusi) 143 x 59 x 29 mm 180 g (batteria e gancio inclusi) Nessuno, standard, girevole Traduzione: Lingue supportate Inglese Ceco Ceco Ceco Tedesco Danese Danese Danese Spagnolo Olandese Olandese Olandese Francese Inglese Inglese Inglese Lingua scaricabile (1 su 14 [2] ) 1. Richiede il server AIWS per l'integrazione con Finlandese Finlandese Finlandese Francese Francese Francese Tedesco Tedesco Tedesco Greco Greco Greco Ungherese Ungherese Ungherese Italiano Italiano Italiano Norvegese Norvegese Norvegese Polacco Polacco Polacco Portoghese (brasiliano) Portoghese (brasiliano) Portoghese (brasiliano) Portoghese Portoghese Portoghese Russo Russo Russo Slovacco Slovacco Slovacco Spagnolo Spagnolo Spagnolo Svedese Svedese Svedese 2. Lingua supportata sul telefono, le voci dei menu di potrebbero essere visualizzate in inglese AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 163

164 Cuffie Bluetooth supportate dai telefoni 3725 e 3749 I modelli 3725 e 3749 dispongono di Bluetooth 2.0 incorporato, con supporto del profilo "cuffia". Sebbene le altre cuffie conformi allo standard dovrebbero funzionare correttamente, Avaya ha testato solo alcuni modelli. È consigliabile l'utilizzo delle seguenti cuffie: Plantronics Voyager 520 Plantronics Voyager 835 Plantronics Explorer 390 Nokia BH-804 Nokia BH-904 SonyEricsson HBH-PV740 Peltor M2RX7-WS4 SonyEricsson HBH-PV702 SonyEricsson HBH-GV435 SonyEricsson HBH-IV835 Plantronics Voyager510 Plantronics Explorer665 Nokia BH-201 Jabra BT8010 Motorola H350 Motorola H670 Samsung WEP4102 Le funzioni relazionabili ai telefoni DECT R4 e ai sistemi IP DECT precedenti sono: Accesso a /rubrica esterna (ad esempio LDAP). Ricezione di ora e data dal sistema. WML (accesso WAP). SMS/messaggi (funzione non disponibile sul sistema IP DECT precedente). Si consiglia di eseguire un'installazione di prova di un solo telefono prima di installare un numero elevato di telefoni DECT R4 su un sistema IP DECT precedente AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 164

165 Accessori DECT R4 e kit di esame del sito Accessori di DECT R4 Oltre ai dispositivi di ricarica standard, sono disponibili alcuni dispositivi di ricarica a prestazioni elevate: Dispositivo di ricarica di base o Consente di caricare un telefono DECT (3720 e 3725) o Tempo di ricarica: 4 ore. Dispositivo di ricarica avanzato o Consente di caricare un telefono DECT (3720 e 3725) o o o Garantisce la semplicità di sostituzione dei telefoni. Collegato allo strumento di configurazione PDM (Portable Device Manager) mediante USB o Ethernet Tempo di ricarica: 4 ore. Dispositivo di ricarica su rack o o Stesse funzioni del dispositivo di ricarica avanzato, ma adatto per un massimo di 6 telefoni DECT (3720 e 3725) Tempo di ricarica: 4 ore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 165

166 Caricabatterie multiplo o Consente di caricare 6 batterie (3725). Portable Device Manager Software da utilizzare in abbinamento al dispositivo di ricarica avanzato o montato su rack per la gestione dei telefoni 3720 e 3725: o Requisiti: Sistema operativo Windows XP Professional, Service Pack 2 (SP2) o Windows Vista Business, Sun Java Runtime Environment (JRE) 6 o superiore, Acrobat Reader 5 o superiore. Altri accessori o o Gancio base portatelefono per cintura Gancio regolabile portatelefono per cintura o Custodia di pelle portatelefono (3720 e 3725) o Catenella di sicurezza per telefono Kit di esame del sito I kit di esame del sito contengono gli elementi indicati nella tabella di seguito. Tuttavia, notare che i kit di esame del sito non includono stazioni base IP o telefoni. Di conseguenza, è necessario acquistare separatamente i seguenti articoli: Due stazioni base IP Almeno uno dei seguenti telefoni DECT: 3725, 3740, 3749 (3720 non supporta la modalità Esame sito) Comcode Descrizione Sommario KIT DI ESAME DEL SITO DECT V2 C/ BATTERIA KIT DI ESAME DEL SITO DECT V2 SENZA BATTERIA Una custodia da trasporto Due staffe per il posizionamento delle stazioni base, ad esempio su una porta o un treppiedi. Due cavi batteria per collegare la batteria alla stazione base Due caricabatterie inclusi Attacchi/prese intercambiabili manualmente dall'utente (EU, UK, AU+USA) Due gruppi batteria Un manuale utente Utilizzo solo in UE/EFTA, USA, Canada, Singapore e UAE Una custodia da trasporto Due staffe per il posizionamento delle stazioni base, ad esempio su una porta o un treppiedi. Due cavi batteria per collegare la batteria alla stazione base Due cavi da 0,5 m con presa CC Un manuale utente 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 166

167 Utilizzo in tutti i paesi in cui può essere commercializzato il portafoglio DECT R AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 167

168 Wireless - Avaya IP DECT IP-DECT, anche se completamente compatibile con R8, non è più disponibile per nuove vendite o aggiornamenti. Avaya DECT R4 consente di ottimizzare la produttività tramite comunicazioni IP e wireless fra più sedi grazie a un telefono leggero e pratico da usare. Fornisce alle aziende una soluzione wireless altamente funzionale che può essere configurata per supportare un ampio numero di utenti. Questo sistema supporta anche gli utenti ubicati in uffici diversi, connessi mediante una rete WAN. L'unità radio fissa (RTP) Avaya IP DECT o stazione di base si connette a utilizzando un protocollo IP basato sullo standard H.323. La soluzione Avaya IP DECT supporta fino a 120 telefoni e 32 stazioni di base. Ogni stazione di base può essere alimentata dalla LAN utilizzando lo standard Power over Ethernet (PoE). È inoltre possibile connettere opzionalmente ciascuna stazione di base con antenna interna all'alimentazione principale tramite un adattatore di alimentazione esterno. Ciascuna stazione di base con antenna esterna può essere alimentata solo mediante PoE: non è disponibile alcun alimentatore singolo per alimentare la stazione di base IP DECT con antenna esterna. In EMEA e APAC questo sistema supporta gli apparecchi 3701 e In Nord America, è supportato solo l'apparecchio Nota: La normativa per la parte radio (stazione di base e apparecchio) è leggermente differente negli USA e in Canada rispetto a EMEA e APAC. Pertanto, pur offrendo la stessa funzionalità, in queste due aree l'hardware è differente. Ciascuna stazione di base dispone delle seguenti caratteristiche: 8 canali vocali simultanei e fino a 12 canali di segnalazione. Codec G.711, G.723, G.729 per la connessione del trunk IP della stazione di base. Commutazione Durante gli spostamenti, il telefono esegue una serie di misurazioni continue per stabilire quale stazione di base IP DECT fornisce il segnale più forte. Quello meglio ricevuto è definito come stazione di base attiva. Per impedire all'apparecchio di andare rapidamente avanti e indietro tra due stazioni di base che ricevono allo stesso modo, sono utilizzati dei valori soglia. La commutazione tra le stazioni di base si verifica continuamente se una chiamata è attiva o meno. Connessione di rete DECT I telefoni IP DECT possono essere spostati da un ufficio a un altro e utilizzati per ricevere ed effettuare chiamate, a condizione che siano collegati mediante una rete WAN. In uno scenario di questo tipo, l'unità di controllo IP DECT principale rimane nella sede. L'elevato livello di integrazione fornito da DECT consente agli utenti di selezionare più metodi per instradare le chiamate ai telefoni wireless: DDI/DID Poiché ciascun telefono wireless è un interno del sistema, le chiamate possono essere instradate direttamente utilizzando un numero DDI/DID. Trasferimento Le chiamate possono essere trasferite agli interni DECT dagli operatori o agli utenti di altri interni, mentre gli utenti degli interni DECT possono trasferire le chiamate a qualsiasi altro utente di interno. Compatibilità con i gruppi di ricerca I telefoni wireless possono essere configurati come membri di gruppi e usati per rispondere alle chiamate come tutti gli altri interni del gruppo. Raggruppamento I telefoni wireless possono essere programmati in modo da essere suddivisi in gruppi e ricevere chiamate con le stesse modalità degli altri interni del gruppo. I telefoni DECT NON devono essere configurati in gruppi collettivi. Dirottamento destinazione Gli utenti possono impostare i dirottamenti ai telefoni wireless da qualsiasi telefono da scrivania Avaya. Abbinamento Questa funzione consente di far squillare le chiamate dirette all'interno principale di un utente sia sull'interno principale che su quello secondario. Benché questa funzione non sia limitata a DECT, è stata principalmente progettata per gli utenti che utilizzano contemporaneamente un telefono da tavolo e un interno wireless. Le chiamate dal numero d'interno secondario abbinato sono presentate come provenienti dal numero d'interno principale dell'utente. La presentazione delle chiamate in attesa o occupate varia a seconda del fatto che sia stato abilitato un solo interno o entrambi. In Nord America questa funzionalità è diventata disponibile nella versione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 168

169 Funzioni di IP DECT Funzione IP DECT N. massimo di telefoni 120 N. massimo di stazioni di base 32 Totale stazioni di base/ripetitori 32 Numero massimo di chiamate simultanee 100* *Dipende dal numero di canali di compressione vocale (VCM) disponibili per le chiamate a numeri non IP AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 169

170 DECT IP 3701 Questo telefono è completamente supportato dal sistema Avaya IP DECT. Non è più disponibile per la vendita. Tuttavia, può essere utilizzato anche sul sistema Avaya DECT R4 in "modalità GAP", con funzionalità limitate alle funzioni standard di chiamata, al roaming DECT e all'handover. L'elenco delle funzioni integrato non funziona su DECT R4. Altoparlante vivavoce di solo ascolto. Tasto SOS per la composizione rapida di un numero di emergenza. Tasto delle informazioni che può essere utilizzato per: o o Elenchi di numeri telefonici e indicazione di casella vocale. Il tasto delle informazioni e del vivavoce lampeggia quando è attivo. 50 voci della rubrica per ogni microtelefono 10 suonerie disponibili con disattivazione audio temporanea. Intensità del segnale del display a 4 livelli. Volume del vivavoce e del microtelefono, 3 livelli e possibilità di disattivare l'audio. Blocco dei tasti manuale e automatico (timer di 1 minuto). Disattivazione audio temporanea della suoneria. Caricamento invisibile. Menu in 12 lingue: ceco, danese, finlandese, francese, inglese, italiano, norvegese, olandese, portoghese, spagnolo, svedese e tedesco. Tuttavia, nella modalità in ceco e norvegese, alcune voci di menu potrebbero essere visualizzate in inglese. Display grafico illuminato a 3 linee (96 x 33 pixel), contrasto variabile a 3 livelli. Tempo di standby: fino a 100 ore. Tempo di conversazione: fino a 10 ore. Tempo di caricamento: massimo di 6 ore in caso di batterie scariche. Peso: 138 grammi, incluse le 3 batterie AAA (NiMH). Dimensioni (altezza x larghezza x profondità): 146 x 55 x 28 mm. Accessori opzionali del telefono: Caricatore da scrivania. Cavo con adattatore per cuffie. Gancio per cintura resistente AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 170

171 DECT IP 3711 Questo telefono è completamente supportato dal sistema Avaya IP DECT. Non è più disponibile per la vendita. Tuttavia, può essere utilizzato anche sul sistema Avaya DECT R4 in "modalità GAP", con funzionalità limitate alle funzioni standard di chiamata, al roaming DECT e all'handover. L'elenco delle funzioni integrato non funziona su DECT R4. Il telefono 3711 supporta tutte le funzioni del microtelefono 3701 IP DECT, con le seguenti differenze: Funzionamento completo in modalità vivavoce. Presa per cuffie (jack da 2,5 mm). Avviso con vibrazione. Rubrica personale con 100 voci Accesso alla rubrica di sistema. Indicazione Voic . 30 suonerie disponibili. Volume del vivavoce e del microtelefono, 7 livelli e possibilità di disattivare l'audio. Risposta automatica alle chiamate durante l'utilizzo delle cuffie. Menu in 10 lingue: danese, finlandese, francese, inglese, italiano, olandese, portoghese, spagnolo, svedese e tedesco. Display grafico illuminato a 5 linee (96 x 60 pixel), contrasto variabile a 7 livelli. Accessori opzionali del microtelefono: Caricatore da scrivania. Cavo con adattatore per cuffie. Gancio per cintura resistente AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 171

172 Wireless - WiFi (802.11) La soluzione IP Wireless Avaya offre un client Voice over IP (VoIP) avanzato per reti wireless. Questa soluzione consente agli SME di usufruire della possibilità di risparmio e della gestione semplificata di un'infrastruttura di trasferimento vocale e dati. I telefoni 3641 e 3645 prevedono una migliore interfaccia utente, una nuova struttura leggera e una radio che supporta diversi standard WiFi (802.11a/b/g). Grazie a questi telefoni, i clienti possono far meglio fronte alle proprie necessità e infrastrutture. Sulla base di standard globali per LAN wireless, la soluzione di telefoni wireless IP Avaya semplifica l'infrastruttura di rete abilitando la gestione del traffico vocale unitamente al traffico dati sulla stessa rete wireless. I telefoni 3616, 3620 e 3626 sono supportati,ma non più disponibili presso Avaya per le reti WiFi a sequenza diretta b; i telefoni 3641 e 3645 funzioneranno anche sulle reti a e g. Questi telefoni sono anche aggiornabili in campo con diversi client TFTP esterni (non inclusi). L'aggiornamento prevede l'aggiunta di nuovi protocolli, funzioni e capacità, non appena disponibili. Gli utenti possono scegliere tra telefoni direzionali o resistenti da utilizzare in ambito lavorativo e usufruire di tutti i vantaggi per la produttività garantiti dai loro telefoni in questa nuova generazione di soluzioni telefoniche wireless. Terminali IP wireless Gli utenti possono scegliere tra 2 telefoni WiFi appropriati per le loro necessità di mobilità all'interno dell'edificio: Entrambi supportano gli standard a/b/g e un massimo di 12 linee o funzioni selezionate. Entrambi questi telefoni sono resistenti alla polvere e agli spruzzi d'acqua e sono quindi adatti per l'uso in ambienti difficoltosi. Prevedono inoltre la funzione altoparlante-telefono utilizzabile negli uffici. Il telefono Avaya 3641 supporta una vasta gamma di applicazioni aziendali ed è ideale per l'uso in uffici generici e nei settori finanziario e dell'ospitalità. Questo telefono compatto è dotato di una display grafico con retroilluminazione ad alta risoluzione, una nuova e migliore interfaccia utente, un design ottimizzato e una notevole leggerezza. Il telefono Avaya 3645 è una versione leggermente più ampia che supporta anche la funzione "pushto-talk" utilizzabile nelle comunicazioni tra i dipendenti. Grazie all'impugnatura resistente e al più ampio auricolare, è particolarmente adatto per l'uso in ambienti rumorosi e industriali. Accesso a 2 x 6 linee o a funzioni selezionate mediante il tasto "linea" e il tasto "FCN" (non sono previste singole etichette per le funzioni gestite sui tasti di funzione, informazioni sullo stato solo per i pulsanti identificativi di chiamata, ma non per i pulsanti identificativi di linea). Supporto Quality of Service su base standard 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 172

173 Dalla versione di manutenzione di R6 dell'estate 2010, è stato messo a disposizione un nuovo software per i telefoni 3641 e Questo software consente anche l'uso di meccanismi Quality of Service - open standard basati su standard WMM. Wi-Fi Multimedia (WMM) è un programma di specifiche e di certificazione creato da WiFi Alliance, sulla base del meccanismo Enhanced Distributed Channel Access (EDCA) definito nello standard e. I telefoni Avaya supportano due metodi QoS; il metodo brevettato SpectraLink Voice Priority (SVP) sviluppato per colmare un divario che sussisteva prima della ratifica e, e il metodo WiFi Alliance Wireless Multi-Media (WMM) su base standard. Per l'installazione di tutti i telefoni wireless Avaya, sono richiesti SVP o WMM-enabled AP e un AVPP, anche nel caso in cui il telefono sia utilizzato solo per funzioni vocali. Senza un metodo di prioritizzazione per pacchetti vocali, la mancanza di un metodo di consegna controllato implicherà una qualità audio scadente, capacità ridotte, minore durata utile delle batterie, anche qualora vi siano solamente dei dispositivi vocali in rete. Nell'ambito di una configurazione mista con utilizzo di AVPP e WMM, per conoscere gli specifici requisiti di configurazione, fare riferimento alle guide alla configurazione e all'implementazione di WLAN Polycom verificate in campo e certificate VIEW. L'implementazione di WMM di base nei punti d'accesso, non include Unscheduled-Automatic Power Save Delivery (U-APSD) e Call Admission Control (CAC), che sono definite anche nello standard e. Pertanto, l'avpp è necessario per garantire la tempistica e la consegna di pacchetti vocali Avaya, che sono fattori critici quando l'utente commuta tra le AP e per garantire una maggiore durata utile delle batterie. L'AVPP prevede anche la funzione Call Admission Control e la possibilità di configurare il numero di chiamate per AP. Per verificare i telefoni Avaya-Polycom VoWiFi disponibili, fare riferimento alla guida all'implementazione all'indirizzo support.avaya.com. Processori priorità vocale Avaya Il processore priorità vocale (Voice Priority Processor (AVPP)) Avaya è un elemento Ethernet LAN che funziona con i punti d'accesso per garantire il Quality of Service (QoS) sulle reti LAN wireless. Tutti i pacchetti diretti e inviati ai/dai telefoni wireless passano dal processore AVPP e vengono incapsulati dopo l'impostazione della priorità man mano che vengono instradati/ricevuti a/da. AVPP è completamente conforme agli standard IEEE a/b/g. L'AVPP è necessario per QoS poiché gli attuali standard IEEE a/b/g per LAN wireless forniscono solamente un meccanismo limitato per la differenziazione dei pacchetti audio dai pacchetti dati. Garantisce inoltre la qualità del servizio limitando il numero di telefoni collegati a un punto d'accesso, evitando quindi il rischio di problemi a livello di qualità. Inoltre, l'avpp verifica che, quando non utilizzato, il telefono possa commutare in modalità di risparmio energetico. Per far fronte alle necessità dei clienti, sono disponibili i seguenti AVPP: AVPP100: per 80 chiamate simultanee. AVPP020: per 20 telefoni collegati. AVPP010: per 10 telefoni collegati. Punti d'accesso wireless Durante l'uso della soluzione IP wireless Avaya, i clienti possono utilizzare i punti d'accesso wireless di diversi fornitori. L'elenco dei punti d'accesso compatibili è ampio e in costante aumento. Per le ultime informazioni, consultare il sito e selezionare "WLAN Compatibility List" (Elenco compatibilità WLAN). Vantaggi Supporta gli standard a/b/g per reti WiFi che convergono chiamate vocali e dati su una sola rete. Integrazione ottimale con. Eccellente qualità vocale sulle reti wireless. Telefoni leggeri, di lunga durata, specificatamente pensati per l'utilizzo in ambito lavorativo. Display ottimizzato, maggiore durata utile delle batterie, processore più potente, il tutto a costi inferiori. Maggiore gamma di AVPP, per far fronte alle necessità di diverse tipologie di realizzazioni. Disponibilità di diversi accessori: o o Dispositivo di ricarica doppio (completamento della ricarica in circa un'ora e mezza). Dispositivo di ricarica rapido (completamento della ricarica in circa un'ora e mezza) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 173

174 o Dispositivi di ricarica singoli, doppi e quadrupli per telefoni 3641 e o Gancio cintura. o Custodia di nylon. o o o o Custodia di trasporto. Custodia vivavoce. Telefono con funzione di tacitazione rumori. Cuffie. IP Wireless Telephony Solution (AWTS) Avaya - Gateway Open Application Interface (OAI) La gateway AWTS Open Application Interface (OAI) consente alle applicazioni software di parti terze di comunicare con i telefoni wireless IP Avaya. Funge da dispositivo di messaggistica a due vie. Molte società forniscono applicazioni che s'interfacciano ai vostri sistemi cercapersone interni, di posta elettronica e di messaggistica client-server. Altri fornitori con sistemi complementari, quali telemetria, allarmi, nonché i produttori di sistemi di controllo, stanno attualmente sviluppando delle applicazioni atte a interfacciarsi con la soluzione di telefoni wireless IP Avaya AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 174

175 Telefono wireless resistente 3641 Il telefono Avaya 3641 Wireless è un telefono WiFi standard (802.11a/b/g) che utilizza H.323. Il 3641 supporta le funzioni seguenti: Design leggero con ampio display. Display retroilluminato con icone. Facile da utilizzare con interfaccia utente migliorata. Tasti funzione e di navigazione per un semplice accesso alle operazioni più frequenti. Altoparlante con qualità da ufficio per il funzionamento vivavoce. Compatibile con lo standard a/b/g. Radiofrequenza 2,4000 GHz (b/g) o 5,8 GHz (a). Certificazione FCC Parte Gestione dei telefoni via DHCP e TFTP. Codifica vocale G711, G.729a. Privacy equivalente alla rete cablata (WEP), 40 bit e 128 bit, e i (PSK) per la comunicazione protetta. Batteria agli ioni di litio: fino a 8 ore di conversazione e 160 ore in standby. Design IP-53 (protezione da liquidi e polvere). Design MIL 810F (protezione dagli urti). Clip, custodia, cordoncino AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 175

176 Telefono wireless resistente 3645 Il telefono Avaya 3645 Wireless è un telefono WiFi standard (802.11a/b/g) che utilizza H.323. Il 3645 supporta tutte le funzioni del , con le seguenti funzionalità aggiuntive: Funzione Push-to-talk (PTT) per la comunicazione tra gruppi di lavoro Ricevitore di dimensioni maggiori per l'utilizzo in ambienti rumorosi Presa rafforzata per un'ergonomia e una durabilità maggiori 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 176

177 Telefono wireless 3616 Sebbene non sia più disponibile, questo telefono WiFi è supportato da Release 8.0. Il telefono Avaya 3616 IP Wireless è un telefono WiFi (802.11b) che utilizza H.323. Il 3616 supporta le funzioni seguenti: Design leggero e innovativo. Facile da utilizzare b compatibile standard. Radiofrequenza 2,4000-2,835 GHz (SMI). Tipo di trasmissione Distribuzione dello spettro in sequenza diretta (DSSS). Certificazione FCC Parte Gestione dei telefoni via DHCP e TFTP. Codifica vocale G711. Potenza di trasmissione 100 mw massima, < 10 mw media. Privacy equivalente alla rete cablata (WEP), 40 bit e 128 bit. 2 x 16 caratteri alfanumerici, più indicatori di stato. 4 ore di conversazione e 80 ore in standby AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 177

178 Telefono wireless resistente 3626 Sebbene non sia più disponibile, questo telefono WiFi è supportato da Release 8.0. Il telefono Avaya 3626 Wireless è un telefono WiFi standard (802.11b) che utilizza H.323. Il supporta tutte le funzioni del 3616, con le seguenti differenze: Progettato per ambienti industriali. Design resistente e rafforzato. Funzione Push-to-talk (walkie-talkie) per trasmettere le conversazioni tra impiegati. Nota: il 3626 supporta i firmware R1.0 e R2.0 sull'apparecchio. Tuttavia, la R3.1 di supporta solo il firmware R1.0 del telefono AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 178

179 Telefono wireless digitale 3810 Il telefono wireless digitale 3810 è supportato ma non è più commercializzato. Funzionalità Display a cristalli liquidi (LCD), 2 linee, 32 caratteri. 10 ore di conversazione e 4 giorni in standby. 4 modalità di funzionamento visualizzate, che indicano la conversazione, la suoneria attivata/ disattivata, la batteria scarica e il messaggio in attesa. Accesso con un pulsante alle funzioni fisse: in attesa, trasferimento, conferenza e ricomposizione. 4 pulsanti programmabili per accedere alla funzioni del PBX. 20 numeri in memoria per una composizione facile e rapida. 10 canali, per un supporto fino a 10 conversazioni simultanee nelle aree con copertura radio sovrapposta. Presa per le cuffie. Controllo del volume della suoneria e del microtelefono. Tipo di suoneria selezionabile dall'utente. Avviso con vibrazione. Pulsante di ricomposizione Unità di base e unità di ricarica AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 179

180 Il telefono wireless Avaya 3810 è un telefono digitale progettato per funzionare con Release 2.0 e superiore, tramite il collegamento a una porta DS (Digital Station). Questo modello offre la mobilità tipica di un telefono wireless e l'accesso a numerose funzionalità dei sistemi di comunicazione cablati. È possibile collegare un massimo di 5 microtelefoni wireless Avaya 3810 allo stesso, nelle aree con copertura radio sovrapposta. Questo modello è disponibile solo negli Stati Uniti e nel Canada. Il telefono Avaya 3810 viene fornito come unità singola contenente i seguenti elementi: Unità di base. Microtelefono. Cavo telefonico. Unità di base adattatore alimentatore. Base alimentatore di ricarica. Batteria ricaricabile. Clip cintura. Base di ricarica. Guida per l'utente e guida all'installazione. Adattatore presa a muro AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 180

181 Telefono cordless Business Series Terminal T7406E Il telefono cordless T7406E rappresenta una soluzione per la mobilità da scrivania, progettata per sedi di lavoro di piccole e medie imprese, per branch o catene di franchising. Il telefono cordless T7406E permette alle aziende di garantire una migliore assistenza ai clienti, aumentando al contempo la produttività dei dipendenti grazie alla maggiore mobilità negli spazi di lavoro. Il T7406E è utilizzato con i moduli che supportano anche i set digitali BST. Il T7406E è disponibile in Nord America, Messico e nei Paesi Caraibici, escluso Giamaica e Trinidad. Funzioni Il telefono multilinea integrato T7406E sfrutta a pieno le funzioni della nota gamma Business Series Terminal ed è dotato delle seguenti funzionalità: Banda ISM a 2,4 GHz Compatibilità Wi-Fi che permette il funzionamento del prodotto nei pressi di una LAN wireless senza interferenze Tecnologia Frequency-Hopping Spread Spectrum (FHSS) disponibile su 90 canali per ciascuna base Portata operativa fino a 350 metri (1000 piedi) con linea di vista libera esterna Codifica di sicurezza basata su standard a 64 bit Funzioni simili a quelle di un telefono cellulare, quali directory personale, blocco della tastiera, altoparlante vivavoce, tastierino e display retroilluminati e allarme con vibrazione Massimo due (2) stazioni di base per sito, ciascuna in grado di ospitare fino a quattro (4) apparecchi Batteria al nichel-metallo idruro che garantisce fino a 4-5 ore di conversazione o 36 ore in standby Comode funzioni quali modalità vivavoce, modalità di vibrazione, directory con 20 nomi, avviso di fuori campo, spia di messaggio in attesa e indicatore della forza del segnale Gli accessori includono una clip per cintura, un supporto per la ricarica dell'apparecchio, un caricabatterie esterno e un adattatore CA 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 181

182 Digital Mobility Solution Digital Mobility Solution è un sistema di comunicazione vocale wireless modulare basato sulla tecnologia Digitally Enhanced Cordless Telephony (DECT). Utilizzato su a partire dalla versione 7, il sistema Digital Mobility Solution può essere configurato per supportare da 1 a 64 utenti e copre un'area di 1,5 milioni di piedi quadrati per una reale e ampia mobilità nel campus. La soluzione dispone dei seguenti componenti: Digital Mobility Controller 080/081 (DMC 080 supportato in Nord America; DMC 081 supportato in tutte le altre aree) Digital Mobility Controller 320/321 (DMC 320 supportato in Nord America; DMC 321 supportato in tutte le altre aree) Stazione di base (4 canali) Ripetitore (2 o 4 canali) Apparecchi (display 3x16) Accessori apparecchio Pacchetto OA&M Service Tool (H/W & S/W) per apparecchi e ripetitori Strumento di distribuzione Connessione a La connessione a viene eseguita utilizzando una connessione a un interno digitale per telefono DECT. Sono richieste le stesse interfacce degli interni digitale che supportano i telefoni digitali BST, come i telefoni serie T AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 182

183 Digital Mobility Controller I controller seguenti sono disponibili nell'ambito dell'offerta per la mobilità digitale: Digital Mobility Controller 080/081 (DMC 080/081) Digital Mobility Controller 320/321 (DMC 320/321) L'offerta per la mobilità digitale prevede un'opzione multicellulare che consente di collegare due unità DMC per raddoppiare efficacemente la capacità, ottenendo una copertura di metri quadrati per stazione di base. DMC 080 e 320 sono supportati in Nord America. DMC 081 e 321 sono supportati in tutte le altre aree. Digital Mobility Controller 080/081 (DMC 080/081) Digital Mobility Controller 320/321 (DMC 320/321) I due livelli di controller consentono ai clienti di iniziare con piccole soluzioni di mobilità per poi estenderle e ottimizzarle al fine di soddisfare le proprie esigenze presenti e future, senza dover acquistare dispositivi aggiuntivi durante questo processo di crescita. Il DMC 080/081 supporta fino a otto apparecchi e due stazioni di base. Se è richiesta una crescita incrementale, è possibile collegare i due moduli DMC 080/081 (2 DMC 080/081 collegati supportano 4 stazioni di base e 16 apparecchi). Il DMC 320/321 supporta 32 apparecchi e 8 stazioni di base. È inoltre possibile collegare il DMC 320/321 per il supporto massimo di 64 apparecchi e 16 stazioni di base. Il modulo DMC alimenta ciascuna stazione di base attraverso un doppino intrecciato. La stazione di base può essere posizionata a una distanza di 1500 m (4921 piedi) dal modulo DMC. Il ripetitore a due canali è utilizzato per ampliare fino al 50% la copertura dalla stazione di base. È possibile registrare fino a sei ripetitori su una stazione di base per ampliarne la portata. I ripetitori sono collegati alla stazione di base in modalità wireless, così da non richiedere alcun collegamento fisico. È richiesta l'alimentazione locale per ciascun ripetitore. La soluzione prevede anche l'utilizzo combinato di un'antenna esterna con il ripetitore per estendere il segnale della stazione di base fino a 1 km (0,62 miglia). Un'applicazione tipica sarebbe un campus con vari edifici che richiedano copertura. Table 1.Area di copertura Configurazione Digital Numero massimo di Numero massimo di Numero massimo di Massima copertura: Massima copertura: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 183

184 Mobility Solution stazioni di base utenti chiamate simultanee Piede quadrato Piedi quadrati DMC080/ ,000 20,000 DMC080/081 + DMC080/ ,000 40,000 DMC320/ ,000 80,000 DMC320/321 + DMC080/081 DMC320/321 + DMC320/ , , ,440, ,000 La copertura dipende dall'ambiente (tra cui il materiale da costruzione e le apparecchiature) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 184

185 Stazioni di base Digital Mobility Ogni stazione di base Digital Mobility supporta fino a quattro chiamate simultanee e offre una copertura di metri quadrati (in base all'ambiente). Una stazione di base può supportare fino a sei ripetitori per ampliare ulteriormente la copertura Digital Mobility. Stazione di base Digital Mobility Ripetitori Digital Mobility Ciascun ripetitore Digital Mobility fornisce due o quattro canali e supporta due o quattro conversazioni simultanee, ampliando al contempo la copertura dalla stazione di base offrendo il 50% di copertura mobile aggiuntiva. È possibile registrare fino a sei ripetitori su una stazione di base per ampliarne ulteriormente la portata. I ripetitori sono collegati alla stazione di base in modalità wireless, così da non richiedere alcun collegamento fisico. È richiesta l'alimentazione locale per ciascun ripetitore. La soluzione Digital Mobility prevede anche l'utilizzo combinato di un'antenna esterna con il ripetitore per estendere il segnale della stazione di base fino a un chilometro. Un'applicazione tipica sarebbe un campus con vari edifici che richiedano copertura. Ripetitore Digital Mobility 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 185

186 Apparecchi Digital Mobility È supportata una vasta gamma di apparecchi nella soluzione di mobilità: Apparecchio Digital Mobility 7439 Contraddistinto da un ottimo rapporto qualità-prezzo, questo apparecchio è in grado di soddisfare tutti i requisiti di base di un apparecchio mobile. Destinato ai settori industriale, di vendita all'ingrosso e al dettaglio. Il 7439 è disponibile esclusivamente in Nord America e Argentina. Apparecchi equivalenti includono il 4135 (EMEA e Hong Kong), il 4136 (Australia e Nuova Zelanda) e il 7434 (Sud America). Apparecchio Digital Mobility 7449 Un apparecchio classico, robusto e di qualità superiore, con un livello elevato di funzionalità, destinato a uffici, ospedali e centri di assistenza clienti. Questo apparecchio ha ottenuto il grado di protezione IP 54 (contro polvere e spruzzi d'acqua). Il 7440 è disponibile esclusivamente in Nord America e Argentina. Apparecchi equivalenti includono il 4145 (EMEA e Hong Kong), il 4146 (Australia e Nuova Zelanda) e il 7444 (Sud America). Apparecchio Digital Mobility 4145Ex L'innovativo apparecchio con sicurezza intrinseca garantita dal grado di protezione IP 54. Destinato all'impiego in ambienti a rischio di esplosione nei settori di produzione del petrolio, gas e sostanze chimiche. I modelli 4145Ex e 4146Ex non sono più disponibili alla vendita AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 186

187 Attributi comuni degli apparecchi L'integrazione delle funzioni è simile a quella dei telefoni BST, compresi 3 tasti funzione Display grafico Accesso automatico - Roaming tra 4 diversi sistemi Jack delle cuffie (non incluso con il 7430/4135) Altoparlante (modalità vivavoce) - Solo 7440/4145 Rubrica telefonica con 80 nomi e numeri È possibile impostare la modalità di vibrazione (non prevista per il 7430) Messaggi di testo Modalità silenziosa (disattivazione di tutti i suoni) Funzione di ricomposizione (ultimi 10 numeri) Volume regolabile Nove suonerie differenziate Blocco tastiera Disattivazione microfono Visualizzazione ID chiamante Aggancio automatico Autonomia in standby/conversazione: 100/10 ore Ricarica con compensazione della temperatura Peso: 121 grammi (4,3 once), batteria inclusa Dimensioni: 143 x 48 x 26 mm (5,6 x 1,9 x 1,0 ) Software Digital Mobility Digital Mobility Solution è supportato da un pacchetto software di facile utilizzo Operations, Administration e Management (OA&M), un Mobility Software Service Tool e un completo Strumento di distribuzione. Pacchetto software Operations, Administration e Management Il pacchetto software OA&M consente la gestione dei seguenti aspetti della soluzione Digital Mobility: Amministrazione di Digital Mobility Controller Registrazione e sottoscrizione degli apparecchi Informazioni sulla programmazione del ripristino e del backup del sistema Pacchetto statistiche per debug Trasmissione messaggistica di testo Aggiornamento del firmware della stazione di base Amministrazione del sistema in remoto tramite RS232. Convertitore da seriale a IP opzionale Mobility Software Service Tool Il Mobility Software Service Tool consente la gestione dei seguenti aspetti della soluzione Digital Mobility: Programmazione del ripetitore Aggiornamento della versione firmware dell'apparecchio Nota: l'utilizzo di questo strumento richiede un cavo di programmazione e un supporto per l'apparecchio. Strumento di distribuzione Lo Strumento di distribuzione può essere impiegato per le operazioni di distribuzione più complesse. In caso di normali operazioni, è possibile utilizzare l'apparecchio per distribuire Digital Mobility Solution. Ciascun apparecchio può essere utilizzato per eseguire le attività amministrative seguenti: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 187

188 Requisiti generali di distribuzione o o o Registrazione dell'apparecchio principale Registrazione e sottoscrizione degli apparecchi Sottoscrizione di sistemi multipli Registrazione della stazione di base/ripetitore Lo Strumento di distribuzione, unitamente alla capacità degli apparecchi wireless di fornire informazioni sulla copertura, offre strumenti efficaci per installazioni rapide e sicure nonché una copertura con minimi divari o costosi accavallamenti. Tale Strumento garantisce un'eccellente distribuzione per offerte competitive, assicurando un'installazione più accurata e conveniente AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 188

189 Altri telefoni supportati I seguenti telefoni analogici sono supportati anche su 500, ma non tutti sono disponibili come telefoni nuovi, ad esempio la linea di telefoni 5600 è fuori produzione. Prima di offrire un determinato telefono, si prega di verificarne la disponibilità. Le informazioni sulla disponibilità, di seguito riportate, sono precise alla data di lancio di Release 7, ma potrebbero subire variazioni prima dell'aggiornamento della descrizione del presente prodotto. Ovviamente, la procedura standard di cessazione della commercializzazione sarà applicata prima che qualsiasi prodotto venga messo fuori produzione al fine di garantire che il canale disponga di tempo sufficiente per ordinare il materiale necessario. Telefoni First generation 9600: La prima generazione di telefoni 9600 IP può rappresentare un'alternativa per i clienti, soprattutto se si tratta d'espansione di impianti che utilizzando già questo tipo di telefoni. Ampia gamma di modelli, opzioni colore, versioni Gigabit Ethernet: 9620L/9620 C: membro della famiglia Avaya one-x Deskphone Edition, è stato creato appositamente per l'utente che utilizza il telefono tutti i giorni, ossia colui che utilizza diversi strumenti di comunicazione, quali e IM, sempre esigendo un telefono di qualità superiore e intuitivo per le comunicazioni vocali. Il telefono IP 9620L è caratterizzato da un display monocromatico con retroilluminazione ad alta risoluzione da 3,45 pollici (9 cm) di diagonale, mentre il modello 9620C è dotato di display a colori, a garanzia di una leggibilità superiore. Il modello 9620L/C supporta fino a 12 pulsanti identificativi di chiamata / tasti di funzione amministrati - con tre pulsanti identificativi di linea paralleli visibili in qualsiasi momento. Avaya 9650/9650C: il telefono Avaya 9650 IP, membro della famiglia Avaya one-x Deskphone Edition, è stato appositamente creato per l'utente telefonico "navigatore". I navigatori, quali i centralinisti edili e lo staff amministrativo direzionale, spesso gestiscono chiamate per loro stessi e per gruppi di persone. Il modello 9650 dispone della funzione dei moduli per pulsanti aggiuntivi incorporata, con accesso one-touch a pulsanti identificativi a ponte, composizioni rapide e tasti di funzione. Il telefono Avaya 9650 IP garantisce capacità di comunicazione avanzate, audio ad alta definizione, un'interfaccia applicazioni WML integrata e accesso globale di tipo one-touch. È la soluzione ideale per centralinisti, assistenti di direzione, agenti dei call center, nonché lavoratori esperti che hanno necessità di accedere rapidamente alle funzioni e ai pulsanti identificativi di chiamata. Il telefono 9650 IP è dotato di display a pixel con scala dei grigi, qualità ¼ VGA da 3,8 pollici (9,65 cm) con angolazione regolabile, mentre il modello 9650C ottimizza l'utilizzabilità grazie a un display a colori, a garanzia di leggibilità ancora superiore. Il modello 9650 supporta fino a 24 pulsanti identificativi di chiamata / tasti di funzione amministrati. Avaya 9630G/9640/9640G: membro della famiglia Avaya one-x Deskphone Edition, il telefono IP 9640 con display a colori ad alta risoluzione è stato appositamente creato per utenti di telefonia a livello dirigenziale. Il telefono 9630G IP è dotato di uno switch Gigabit locale e di un display diagonale con retroilluminazione monocromatica da 3,8 pollici (9,65 cm) - che è stato ottimizzato con una maggiore risoluzione (1/4 VGA) rispetto agli altri telefoni monocromatici disponibili di Avaya. Il telefono 9640 IP è dotato di display diagonale a colori con retroilluminazione, ad alta risoluzione, da 3,8 pollici (9,65 cm). Il modello 9640G presenta le stesse funzionalità del 9640, oltre a un supporto locale aggiuntivo per Gigabit. Il modello 9630/9640 supporta fino a 24 pulsanti identificativi di chiamata/tasti di funzione amministrati, con sei pulsanti identificativi di linea paralleli, visibili in qualsiasi momento AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 189

190 Deskphone digitali 5400/2400 I deskphone digitali 5400 e 2400 offrono un'ampia gamma di funzioni su. Sono supportati da IP Office Release 8.0, ma non sono più commercializzati. Telefoni 5402, 5602 SW, 2402, 4602 SW Questi telefoni sono rivolti agli utenti di dispositivi indipendenti. Telefono Funziona su Funziona su e Communication Manager SW 2402 * 4602 SW *I primi telefoni 2402 possono eseguire e ricevere chiamate, ma il display non funziona. Nota: i telefoni 5602 SW e 4602 SW sono supportati da Release 6 ma non sono più disponibili per la vendita. Funzioni comuni Display: 2 linee x 24 caratteri. Pulsanti funzione fissi: 10 = conferenza, trasferimento, interruzione, ricomposizione, vivavoce, messaggi, in attesa, disattivazione audio, volume su, volume giù. Pulsanti funzione programmabili: Telefoni DS: 2 più 12 ulteriori tasti funzione programmabili accessibili tramite il tasto FUNZIONE. Telefoni IP: 2. Etichette dei tasti: Icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Etichette e icone di visualizzazione utilizzate su 2 tasti funzione programmabili. Vivavoce: Altoparlante vivavoce di solo ascolto (senza microfono). Compatibile con apparecchi acustici: Sì. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Sui telefoni 2402 e 5402 può essere utilizzato anche come indicatore delle chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: Sì (8), tramite il pulsante di conferenza mentre il telefono è in stato inattivo. Presa per cuffie: No, questo telefono non supporta le cuffie. Applicazioni incorporate: Nessuna. Firmware aggiornabile: Telefoni DS, no. Telefoni IP, sì. Espansione: Nessuna. Colore: Multi-gray AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 190

191 Montaggio: Su scrivania o parete. Base per scrivania regolabile: No. Requisiti per 5402 e 2402 Collegamento a: Digital Station (porta DS). Alimentazione: dal sistema telefonico. Requisiti per 5602 SW e 4602 SW Alimentazione: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o unità di alimentazione individuale (serie Avaya 1151). Codec: G.711, G.729a/b. Opzioni QoS: Selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN) Supporto SNMP: Sì. Assegnazione indirizzo IP: Assegnazione indirizzo IP statico o dinamico. Porte Ethernet: Switch Ethernet BaseT 10/100 full-duplex a due porte per collegamento PC passthrough. Negoziazione automatica fornita separatamente per ogni porta. Controllo flusso Il telefono ha sempre la priorità sulla porta del PC AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 191

192 Telefoni 5410, 5610 SW, 2410, 4610 SW Questi telefoni sono rivolti a utenti come i receptionist/gli assistenti. Telefono SW SW Funziona su IP Office Funziona su e Communication Manager Nota: il 4610 è supportato da R6 ma non è più disponibile per la vendita. Caratteristiche comuni: Display: 5 linee x 29 caratteri (168 x 80 pixel, 4 livelli di scala di grigio). Pulsanti funzione fissi: 10 = conferenza, cuffie, trasferimento, interruzione, ricomposizione, vivavoce, in attesa, disattivazione audio, volume su, volume giù. Pulsanti funzione programmabili: Telefoni DS: 12, in 2 pagine commutabili sul display da 6 voci, corrispondenti ai 6 pulsanti fisici del display. Telefoni IP: 24, in 4 pagine commutabili sul display da 6 voci, corrispondenti ai 6 pulsanti fisici del display. Etichette dei tasti: Icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Vivavoce: Altoparlante vivavoce bidirezionale e microfono. Compatibile con apparecchi acustici: Sì. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: Sì (8). Presa per cuffie: Sì. Applicazioni incorporate: Elenco di composizione rapida (48) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita). Browser WAP WML supportato sui modelli di telefoni IP. Firmware aggiornabile: Sì. Espansione: Nessuna. Colore: Multi-gray. Montaggio: Su scrivania o parete. Base per scrivania regolabile: Sì, fornita con il telefono. Funzioni speciali 5410 e 2410: Pulsante messaggi: Pulsante dedicato per accedere alla casella vocale. Requisiti per 5410 e 2410: Collegamento a: Digital Station (porta DS) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 192

193 Alimentazione: Dal sistema telefonico. Requisiti per 5610 e 4610: Alimentazione: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o unità di alimentazione individuale (serie Avaya 1151). Codec: G.711, G.729a/b. Opzioni QoS: Selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN) Supporto SNMP: Sì. Assegnazione indirizzo IP: Assegnazione indirizzo IP statico o dinamico. Porte Ethernet: Switch Ethernet BaseT 10/100 full-duplex a due porte per collegamento PC passthrough. Negoziazione automatica fornita separatamente per ogni porta. Controllo flusso Il telefono ha sempre la priorità sulla porta del PC AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 193

194 Telefoni 5420, 5621, 2420, 4621, 4625 Questi telefoni sono rivolti agli utenti esecutivi. Il modulo di pulsanti EU24 opzionale li rende adatti anche a utenti come i receptionist/gli assistenti. Telefono Funziona su Funziona su e Communication Manager SW SW 4625 SW Nota: il 4621 e il 4625 sono supportati da R7 ma non sono più disponibili per la vendita. Caratteristiche comuni: Display: 7 linee x 29 caratteri. Pulsanti funzione fissi: 10 = conferenza, cuffie, trasferimento, interruzione, ricomposizione, vivavoce, in attesa, disattivazione audio, volume su, volume giù. Pulsanti funzione programmabili: Telefoni DS: 24, disposti in 3 pagine commutabili sul display da 8 voci, corrispondenti agli 8 pulsanti fisici del display. Telefoni IP: 24, disposti in 2 pagine commutabili sul display da 12 voci, corrispondenti agli 12 pulsanti fisici del display. Etichette dei tasti: Icone e testi utilizzati sui tasti funzione fissi. Vivavoce: Altoparlante vivavoce bidirezionale e microfono. Compatibile con apparecchi acustici: Sì. Indicatore di messaggio in attesa: Sì. Utilizzabile anche come indicatore di chiamate in arrivo. Modelli di suoneria personalizzati: Sì (8). Presa per cuffie: Sì. Applicazioni incorporate: Elenco di composizione rapida (104) e registro delle chiamate (perse, in entrata, in uscita). Browser WAP WML supportato sui modelli di telefoni IP. Firmware aggiornabile: Sì. Espansione: Supporta il modulo di espansione EU24 DSS (con alimentatore Avaya 1151 aggiuntivo). Colore: Multi-gray. Montaggio: Su scrivania o parete. Base per scrivania regolabile: Sì, fornita con il telefono AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 194

195 Funzioni speciali per 5420 e 2420 Pulsante messaggi: Pulsante dedicato per accedere alla casella vocale. Requisiti per 5420 e 2420 Collegamento a: Digital Station (porta DS). Alimentazione: Dal sistema telefonico. Requisiti per 5621 SW, 4621 SW, 4625 SW Alimentazione: IEEE 802.3af Power over Ethernet (PoE) o unità di alimentazione individuale (serie Avaya 1151). Codec: G.711, G.729a/b. Opzioni QoS: Selezione porta UDP, DiffServ e 802.1p/q (VLAN) Supporto SNMP: Sì. Assegnazione indirizzo IP: Assegnazione indirizzo IP statico o dinamico. Porte Ethernet: Switch Ethernet BaseT 10/100 full-duplex a due porte per collegamento PC passthrough. Negoziazione automatica fornita separatamente per ogni porta. Controllo flusso Il telefono ha sempre la priorità sulla porta del PC. Funzioni speciali per 5621 SW e 4621 SW Retroilluminazione display: Il display è munito di retroilluminazione, per un contrasto migliorato. La modalità di standby disattiva la retroilluminazione dopo il timeout. Funzioni speciali per 4625 SW Retroilluminazione display a colori: Il display è a colori ed è munito di retroilluminazione, per un contrasto migliorato. Nota: i telefoni 5620SW e 4620SW sono ancora supportati ma sono più disponibili per l'acquisto AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 195

196 Moduli d'espansione EU24 e EU24 BL EU24/EU24BL sono moduli di espansione per telefoni che possono essere usati con i telefoni 5420, 5620/1, 2420, 4620/1 e Forniscono 24 tasti programmabili aggiuntivi con etichetta associata e icone di stato. Ciascun telefono supporta un solo modulo EU24. Il modulo EU24BL è retroilluminato e può essere usato solo con i telefoni 4621 e I moduli EU24/EU24BL supportano 24 tasti funzione/identificativi di chiamata aggiuntivi, tramite la visualizzazione di una colonna di 12 tasti per volta e una linea tratteggiata di separazione delle due colonne. Funzioni comuni 24 tasti identificativi chiamata/funzione programmabili. Indicazione automatica da sistema (non richiede etichette di carta). Il modulo può essere collegato direttamente al telefono. È necessario un alimentatore Avaya serie 1151, anche per i telefoni IP che già utilizzano PoE (Power over Ethernet). consente di usare un massimo di otto moduli EU24/EU24 BL su ciascun sistema, a seconda del limite complessivo del sistema. Telefono EU24 EU24BL 2402/ / / / / / / / Si noti che l'eu24 BL anche se supportato su R6 non è più disponibile per le nuove vendite AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 196

197 Telefoni IP 1100 e 1200 I telefoni IP 1100 derivano dalle linee di prodotti Norstar e BCM. Questi telefoni vengono supportati dalla piattaforma BCM tramite l'utilizzo del protocollo "UNIstim". Su, questi telefoni vengono supportati tramite l'utilizzo del protocollo SIP. Il software SIP può essere scaricato sui telefoni quando questi ultimi si collegano a. Se vengono utilizzati con, i telefoni richiedono una licenza per telefono IP di Avaya, come tutti gli altri telefoni IP di Avaya. Non sono richieste altre licenze. Ad esempio, con non è richiesta una licenza separata per telefono IP. È possibile eseguire la migrazione con i seguenti telefoni: Serie 1100: 1120E e 1140E più modulo di espansione tasti Serie 1200: 1220 e 1230 più entrambi i moduli di espansione tasti. Per le nuove installazioni, Avaya consiglia i telefoni della linea 9600 (ad esempio 9608, 9621 o 9641), che offrono tutte le funzioni innovative di come la casella vocale visiva, il menu funzioni di IP office, i registri delle chiamate centralizzati e le rubriche personali. Panoramica dei telefoni IP 1100 e 1200 Gli utenti possono sfruttare allo stesso tempo le funzioni di prossima generazione in ambito VoIP e l'affidabilità e la semplicità di utilizzo dei telefoni tradizionali. La gamma offre quattro avanzati modelli desktop e due innovative soluzioni basate su software che consentono di utilizzare la funzionalità VoIP sui computer e sui PDA. I telefoni IP includono: Serie 1100 di telefoni IP - I telefoni IP 1120E e1140e sono telefoni con display a colori che offrono un display full-pixel, ad alta risoluzione retroilluminato. Sono ottimizzati per le applicazioni Webcentriche come il supporto telefonico su XAS/G-XAS. Questi modelli offrono inoltre il supporto USB per le periferiche come la tastiera e il mouse. Modulo di espansione tasti per telefoni IP serie Il modulo di espansione dei tasti per i telefoni IP serie 1100 è un accessorio hardware che fornisce 18 tasti di linea/tasti funzione aggiuntivi programmabili per modulo. Il modulo è supportato dai telefoni IP 1120E e 1140E. Telefoni IP serie I telefoni IP 1220 e 1230 appartengono alla gamma BCM di telefoni IP rivolti al mercato delle piccole e medie imprese. Tali modelli sono ora supportati da. Offrono un'ampia gamma di funzionalità e un prezzo competitivo per il mercato delle piccole e medie imprese. Modulo di espansione tasti per telefoni IP serie Il modulo di espansione dei tasti per i telefoni IP serie 1200 è un accessorio hardware disponibile in due modelli. un modulo basato su LCD a 12 tasti o un modulo basato su LED a 18 tasti. I moduli sono supportati dai telefoni IP 1220 e Tenere presente che i seguenti telefoni, disponibili con BCM, non sono supportati da : 1210, AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 197

198 Vantaggi dei telefoni IP Connessione di supporto per la piattaforma attivata Nortel VoIP, comprendente BCM e Communication Server 1000 che utilizza UNIStim e che utilizza il protocollo SIP Il supportoo intrarete aumenta la produttività dei dipendenti fornendo agli utenti e ai responsabili di rete un gruppo normale di telefoni attraverso l'intera rete. Lo switch interno voce/dati attribuisce priorità al traffico voce per assicurare una conversazione di alta qualità, e riduce i costi preservando le porte di cablaggio ed eliminando la necessità di collegamento di cavi separati al desktop. L'aggiornamento automatico del firmware garantisce il mantenimento delle prestazioni e dello streamline, riducendo la necessità di visite in loco. I telefoni IP predisposti per la modalità DHCP semplificano l'amministrazione di rete, fornendo una gestione centralizzata ed automatizzata degli indirizzi IP. Supporto piattaforma multipla Questi telefoni IP sono supportati dai sistemi di comunicazione ereditati da Nortel, compreso BCM, e da Communication Server 1000, ma sono ora disponibili anche per. Questa interoperatività su piattaforma leader nel settore semplifica la crescita e offre migrazioni seamless fra le sedi del cliente e soluzioni carrier-based.. Tutti i telefoni IP offrono un'ampia gamma di funzioni business, programmate per soddisfare le necessità degli utenti attuali e futuri, e i caratteri internazionali basati su icone. Queste funzioni, oltre al supporto multilingua, rendono i telefoni IP ideali per essere utilizzati a livello mondiale. Connessione Ethernet Switched integrata Gli utenti possono collegare il prorio telefono Internet da scrivania e il PC alla rete su una singola porta. I telefoni IP sono provvisti di uno switch integrato 10/100 Base T livello 2 che divide il cavo di rete Category 5 in dispositivi di alimentazione separati, di cui uno sul telefono stesso, fornendo un'ulteriore porta RJ-45 per collegare il PC di un utente. Dando priorità fisse, basate sull'hardware, alla porta voce del telefono, lo switch interno Ethernet assicura la disponibilità costante di un servizio voce di elevata qualità. Funzioni affidabili LAN Per garantire un servizio telefonico continuo in ambienti mission-critical, i telefoni IP possono ricevere alimentazione attraverso il cablaggio di rete. La famiglia Avaya di switch Ethernet (BES 50, ERS2500, ERS4500) fornisce alimentazione alle coppie non utilizzate di cavi standard Category 5 UTP, eliminando la necessità di collegare i telefoni a una fonte di alimentazione a livello del desktop. L'alimentazione viene fornita in base alle necessità, grazie al sofisticato algoritmo basato su software e sensibile ai guasti, utilizzato dagli switch Avaya Ethernet. Sono disponibili le funzioni desktop, rackmount e impilabili, fornendo una modalità efficace di centralizzare l'alimentazione verso i telefoni IP. Questo approccio fornisce un'affidabilità carrier-grade attivando fonti di alimentazione ridondanti localizzate negli armadi di cablaggio per fornire un'alimentazione di backup in casi di emergenza a questi telefoni IP localizzati attraverso la rete. Protocollo di configurazione host dinamico Facili da impostare e da configurare, i telefoni IP forniscono una soluzione innovativa che permette agli utenti di connettersi ovunque alla rete senza bisogno di intervento da parte dell'amministratore di rete, permettendo allo staff manageriale di concentrarsi su compiti più complessi e critici. Sia che gli utenti localizzino il loro telefono nella stanza o in qualsiasi parte del globo, il servizio arriva nella nuova location esattamente come se fossero seduti nel proprio ufficio, anche se lontani migliaia di miglia. Prioritizzazione del traffico di rete Ora le aziende possono allineare le priorità della propria rete a quelle del proprio business. Installando lo switch Avaya Ethernet (BES50 o ERS), una rete business diventa un partner intelligente che utilizza una classificazione del pacchetto di livello 2/3 per attribuire priorità al traffico critico per il business, aiutando ad ottenere il meglio dall'infrastruttura esistente. Le applicazioni sensibili alle latenze e gli utenti mission-critical riceveranno un livello di servizio di livello platinum, mentre al traffico meno urgente sarà allocata un'ampiezza di banda inferiore. L'attribuzione di priorità è particolarmente importante per business che devono supportare applicazioni IP critiche per la mission, compreso il VoIP, ma non vogliono sostenere costi elevati sovraccaricando la rete per garantire la disponibilità dell'ampiezza di banda AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 198

199 Funzioni universali Con oltre 100 anni di esperienza nella creazione di telefoni progettati per migliorare la produttività dei dipendenti, ridurre le spese operative e migliorare il customer service, Avaya è leader nel settore delle soluzioni telefoniche. Tutti i telefoni IP presentano le seguenti funzioni: Il cluster di navigazione intuitiva fornisce un menu rapido, un sottomenu, e lo scrolling del registro chiamate, e inoltra la digitazione one-touch, e l'accesso rapido alle funzioni del sistema. La spia di messaggio in attesa/squilo fornisce una notifica visiva delle chiamate in arrivo e dei messaggi. La compressione vocale ottimizza l'ampiezza di banda e i requisiti della qualità audio. Il centro di controllo audio permette agli utenti di passare rapidamente dall'auricolare o cuffia alla cornetta senza interferenze audio. La barra del volume fornisce la possibilità di regolare con un tocco delle dita il volume dell'audio e dello squillo e i LED permettono di visualizzare chiaramente le impostazioni dell'auricolare/cuffia/ microfono/mute. La creazione di una tonalità locale preserva un'ampiezza di banda di rete valida. L'indirizzo IP dinamico con un server DHCP offre una soluzione flessibile, semplificata per aggiunte, spostamenti e modifiche, riducendo i costi di gestione. Il design intuitivo supporta l'ampia gamma di utenti potenziali, compresi utenti disabili che necessitano di apparecchi acustici AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 199

200 Protocollo SIP: Panoramica delle funzioni su con telefoni 1100/1200 I telefoni sono supportati su mediante l'uso del protocollo SIP. L'interfaccia dell'utente può quindi essere leggermente diversa da quella utilizzata su BCM con UNIStim. Tenere presente che questi telefono sono supportati solamente sull'hardware 500/500 V2. Supportano una vasta serie di funzioni, tra cui: funzioni standard del telefoni quali, chiamate in attesa, trasferimento chiamate e conferenze (su base ) diversi pulsanti identificativi delle chiamate (tenere presente che non sono supportati i pulsanti identificativi delle chiamate con ponte e i pulsanti identificativi di linea-trunk) supporto messaggi in attesa tasti spie luminose di segnalazione occupato con composizione rapida, indicazione dello stato e risposta alle chiamate Supporto applicazioni. È possibile utilizzare i telefoni in abbinamento ad applicazioni quali Avaya one- X Portal for a garanzia di maggiore comfort, che consentono ad esempio le funzioni "fai clic e componi". Tasti di funzione per autoetichettatura: questa funzione consente di accedere alle funzioni di selezionate, con la semplice pressione di un tasto. Qualora siano necessari ulteriori parametri, l'utente sarà guidato attraverso un'interfaccia di dialogo delle funzioni richieste più dei tasti funzione, ad es., di conferma Tasto di funzione speciale. Le funzioni supportate sono disponibili anche premendo un tasto "funzione" più il codice di funzione appropriato. I codici di funzione sono identici ai codici di funzione di BCM, pertanto semplificano e velocizzano la transizione. Semplicità d'installazione: i telefoni possono essere gestiti da manager e sono facilmente installabili. fungerà da server DHCP, è in grado di fornire i file di configurazione, gli aggiornamenti software, ecc. Per installare i telefoni, è richiesto solamente manager. Durante lo spostamento dei telefoni da BCM a, quando si utilizza il server DHCP di, il sistema provvederà a installare/aggiornare i telefoni in base alla versione software corretta per IP Office. Lo spostamento risulterà quindi semplice e rapido. Con Release 8.0, il firmware SIP 4.3 diventa disponibile e presenta le ottimizzazioni seguenti: Rimozione della necessità di premere il tasto "Invia" per consentire al telefono di avviare la chiamata (timeout di 1-10 sec - impostazione predefinita = 5 sec) Integrazione di Avaya one-x Portal for : supporto messa in attesa/disattivazione audio e conferenza È ora supportata la selezione della lingua attraverso Manager 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 200

201 Tabella delle funzioni: (oltre alle funzioni sottostanti, accessibili tramite il tasto funzione e che possono essere gestite su un pulsante, i telefoni possono anche accedere alle funzioni di componendo il codice di accesso alle funzioni, più il parametro - se richiesto - della funzione desiderata). Funzione Dettagli F*0 Pulsante di ricerca (consente anche la ricerca DIN agendo sul pulsante I/C) F*1, F*2, F*3 Programmazione pulsante di autoammin. F*6 Tipo di suoneria di autoamm. F*7 Contrasto autoamm. F*80 Volume suoneria autoamm. F0 Composizione rapida F3 - Conferenza, Aggiungi conferenza, Conferenza incontro F4 - Inoltro chiamata, F#4 cancella, Inoltra tutte le chiamate F5 - Ricomposizione ultimo numero F60 Pagina (no F61-F63) F66 - Effettua chiamata vocale F70 - Trasferisci F74 - Parcheggio chiamate/riprendi da parcheggio, F#74 Recupera F75 - Risposta chiamata di gruppo F76 - Risposta a un int. F85 Non disturbare, annulla F#85 F981: Accesso al sistema Voic (identico a F65) SOLO AUDIO F812 Registro chiamate Account Code Entry (Voce codice account) supportata supportata funzione supportata sul telefono, senza utilizzo del codice di funzione funzione supportata sul telefono, senza utilizzo del codice di funzione funzione supportata sul telefono, senza utilizzo del codice di funzione supportata supportata supportata supportata supportata supportata funzione supportata sul telefono, senza utilizzo del codice di funzione supportata supportata supportata supportata supportata funzione supportata sul telefono, senza utilizzo del codice di funzione supportata Operatività post-chiamata Richiamata automatica Chiamate interfono automatiche - Composizione chiamate vocali Registrazione chiamate Annulla tutti gli inoltri Rispondi a chiamate indirizzate Login interno, Disconnessione interno Seguimi, Annulla Seguimi, Seguimi al numero Numero inoltro, Inoltro numero occupato, Inoltra su occupato, Inoltra su non risposta, Inoltro incondizionato Chiamata privata supportata supportata supportata supportata supportata supportata supportata supportata supportata supportata 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 201

202 Funzione Relè attivo Impulso relè Dettagli supportata Imposta HG: - Servizio notte - Fuori servizio - Gruppo SN - Gruppo FS Abbinamento Voic attivato supportata supportata supportata 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 202

203 Telefoni IP Avaya 1120E e 1140E Telefono IP 1120E Telefono IP 1140E I telefoni Avaya IP 1120E e 1140E offrono una soluzione IP da scrivania ottimizzata per le applicazioni basate su Web come il supporto telefonico e altre opzioni multimediali. Sono dotati di Gigabit Ethernet, connettività USB, un design ergonomico e una gestione cavi che ne semplifica la configurazione e la manutenzione. I telefoni IP 1120E e 1140E IP sono supportati su R6.1 e versioni successive Telefono 1120E Il telefono IP 1120E dispone delle seguenti caratteristiche: Telefono multilinea con quattro opzioni di tasto funzione/linea programmabile Display basato su pixel con grafica retroilluminata ad alta risoluzione Supporto inclinabile regolabile in cinque posizioni (da -5 a +55 ) e design verticale per scrivanie più piccole Quattordici tasti fissi e quattro tasti funzione 10/100/1000 Base-T con porte PC e LAN integrate XAS/G-XAS supporta le applicazioni dati e la navigazione Web Porta USB per una migliore navigazione e una maggiore produttività Porta console/modulo di espansione Spie di allarme visivo e di stato delle funzioni Porta telefono integrata per un telefono cablato opzionale Indicazione LED del collegamento Ethernet attivo Il menu Attrezzi sicuri facilita l'accesso alle preferenze e all'amministrazione 802.3af PoE (Classe 3) od opzioni di alimentazione locale Montabile su scrivania e a parete Colore: Grafite con cornice metallica argentata Telefono IP 1140 Il telefono IP 1140E dispone delle seguenti caratteristiche: Telefono multilinea, con massimo 12 tasti funzione/linee programmabili Display basato su pixel con grafica retroilluminata ad alta risoluzione Supporto inclinabile regolabile in cinque posizioni (da -5 a +55 ) Quattordici tasti fissi e quattro tasti funzione Radio Bluetooth integrata per ufficio e mobilità home-based 10/100/1000 Base-T con porte PC e LAN integrate XAS/G-XAS supporta le applicazioni dati e la navigazione Web Porta USB per una migliore navigazione e una maggiore produttività Spie di allarme visivo e di stato delle funzioni Porta console/modulo di espansione Porta telefono integrata per un telefono cablato opzionale Indicazione LED del collegamento Ethernet attivo 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 203

204 Il menu Attrezzi sicuri facilita l'accesso alle preferenze e all'amministrazione Insieme di caratteri globali 802.3af PoE od opzione di alimentazione locale Colore: Grafite con cornice metallica argentata Modulo di espansione tasti IP per telefono IP serie 1100 Modulo di espansione telefono IP serie 1100 La serie 1100 dei telefoni IP include un Modulo di espansione tasti che fornisce fino a 18 tasti funzione programmabili/linee aggiuntivi per modulo. Il modulo è supportato sul telefono IP 1120E e sul telefono IP 1140E. Telefoni IP Avaya 1220 e 1230 Telefono IP 1220 con modulo d'espansione LED Telefono I telefoni IP serie 1200, un gruppo di telefoni IP lanciati con BCM, sono ora disponibili anche su. Sono personalizzati per il mercato SMB. La serie 1200 offre un'ampia gamma di telefoni progettati per soddisfare le esigenze del mercato SMB, con un ampio set di funzioni a prezzi competitivi. IP Phone 1220 è un telefono IP intermedio rivolto alla maggior parte dei dipendenti SMB. IP Phone 1230 è un telefono IP premium per manager e utenti avanzati/power. IP Phone 1220 IP Phone 1220 garantisce le seguenti funzioni: Display a cinque righe con 25 caratteri per riga Supporto fisso a due posizioni, più design verticale per scrivanie più piccole. Otto tasti fissi, tre con stato LED 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 204

205 Applicazioni vivavoce, Silenzioso, Cuffie, Regolazione volume, Messa in attesa e Arrivederci. Sei tasti di funzione Quattro tasti funzione contestuali Quattro tasti di linea/di funzione 10/100 Base-T con Porta PC integrata Spia LED collegamento Ethernet attivo Porta telefono integrata per telefono opzionale a cavo Compatibile con moduli d'espansione tasti opzionali Avvisatore acustico visivo/indicatore messaggi in attesa 802.3af PoE (Classe 2) o opzioni alimentazione locale in CA opzionale Montaggio a parete IP Phone 1230 IP Phone 1230 offre le seguenti funzioni: Display a nove righe con 25 caratteri per riga Supporto fisso a due posizioni, più design verticale per scrivanie più piccole. Otto tasti fissi, tre con stato LED Applicazioni vivavoce, Silenzioso, Cuffie, Regolazione volume, Messa in attesa e Arrivederci. Sei tasti funzione Quattro tasti funzione contestuali 10 tasti di linea/di funzione 10/100 Base-T con porta PC integrata Spia LED collegamento Ethernet attivo Porta telefono integrata per telefono opzionale a cavo Compatibile con moduli d'espansione tasti opzionali Avvisatore acustico visivo/indicatore messaggi in attesa 802.3af PoE (Classe 2) o opzioni alimentazione locale CA opzionale Moduli d'espansione tasti IP per telefoni IP serie 1200 Modulo di espansione tasti IP LCD Modulo d'espansione tasti IP LED 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 205

206 I telefoni IP serie 1200 comprendono due moduli di espansione tasti a garanzia di flessibilità nell'aggiunta di più tasti sui telefoni IP 1220 e IP È possibile usare i tasti aggiuntivi quali ulteriori pulsanti identificativi di linea o per aggiungere funzioni a uso frequente, a garanzia di un accesso più rapido. I tasti possono essere programmati anche come auto-digitanti per chiamate "one-touch" e abilitano l'indicazione "busy lamp field" agli utenti del sistema BCM. In tal modo, questi telefoni possono soddisfare al meglio le necessità delle funzioni assistente e centralinista ed aumentare la produttività di ogni utente. Le funzioni dei tasti includono: Il modulo di espansione LCD per telefono IP serie 1200 prevede 12 tasti per modulo, commutabile a 7 moduli di espansione LCD sul telefono IP 1220 o 1230 Il modulo LED/etichette cartacee per i telefoni IP serie 1200 prevede 18 tasti per modulo, con indicatori LED dello stato della linea e semplice sistema di etichettatura cartacea, commutabile a 2 moduli per etichette cartacee/led sul telefono IP 1220 o AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 206

207 Deskphone digitali - Serie BST T7000 e M7000 Business Series Terminal offre una gamma ricca di funzioni con capacità ottimizzate che forniscono soluzioni di telefonia per un ampio bacino di utenti, dai dirigenti e professionisti che richiedono un elevato volume di chiamate, a piccoli gruppi di lavoro e utenti con esigenze telefoniche ridotte. Business Series Terminal era originariamente destinato alla distribuzione su due piattaforme di sistema da Nortel Heritage, Norstar e BCM, garantendo la protezione degli investimenti e un percorso di migrazione tra i sistemi. Business Series Terminal offre la piena integrazione con le funzioni Norstar e BCM, così come l'integrazione con applicazioni di base e avanzate quali Messaging, Intelligent Contact Center, Computer Telephony Integration (CTI) e soluzioni voce e dati integrate. I telefoni sono ora disponibili anche con e offrono ai clienti essenzialmente un'altra opzione di migrazione da Norstar o BCM a. Si noti che questi terminali non funzionano su tutte le porte digitali di, poiché richiedono una scheda di espansione a 8 porte specifica o un modulo di espansione a 16/30 porte. Per i dettagli, consultare la sezione hardware : Raccomandazioni: Il supporto per il telefono digitale BST con è principalmente previsto per la migrazione da Norstar a BCM. Per le nuove installazioni, è possibile utilizzare i telefoni BST. Per le nuove installazioni, Avaya consiglia l'utilizzo di set digitali 1400 o 9500 per accedere a tutte le funzioni avanzate di IP Office, come Visual Voice, i menu delle funzioni o i tasti di etichettatura automatica (solo per telefoni 9500) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 207

208 Panoramica del prodotto Oltre a vantare la leadership nel settore e a rafforzare la gamma dei telefoni BCM e Norstar, Business Series Terminal offre ulteriori e importanti funzioni. Questi telefoni sono ora supportati anche sulla piattaforma IP Office. Le funzioni di rilievo includono: Display inclinabile: garantisce la visualizzazione più nitida delle informazioni o dei messaggi sullo schermo LCD in diverse condizioni di luminosità ambientale. Spia di messaggio in attesa/indicatore luminoso di chiamata attiva: avvisa l'utente in caso di un messaggio in entrata o di una chiamata attiva mentre è impegnato in un'altra chiamata. Interfaccia per cuffie: controllata dal chip dell'interfaccia terminale digitale (DTIC). È inoltre previsto il controllo del volume delle cuffie. Il funzionamento delle cuffie e del vivavoce è mutuamente esclusivo. Quando vengono collegate le cuffie, tutte le operazioni normalmente associate al funzionamento del vivavoce vengono trasferite alle cuffie. Tali operazioni includono composizione con ricevitore agganciato, controllo volume durante la chiamata e silenziamento chiamata. Interfaccia per vivavoce: viene programmata attraverso la funzione di amministrazione ed è supportata da un microfono e un altoparlante. Interfaccia per suoneria esterna: riceve segnali di avviso che vengono instradati al jack per suoneria esterna, così come all'altoparlante nel telefono. Il segnale di avviso può essere amplificato e connesso agli altoparlanti esterni per offrire una funzione di suoneria ausiliaria al telefono. L'altoparlante esterno è collegato con un cavo telefonico modulare a due fili al pin 3 e 4 del jack per suoneria esterna. Il portafoglio prevede inoltre un display inclinabile, migliorie estetiche, un design più accattivante, una nuova strategia di etichettatura, un centro di controllo audio con tasto per cuffie e altro ancora. I set sono disponibili nei seguenti colori: Platino Carbone (escluso il T7000) Su, sono disponibili le seguenti funzioni utilizzando il "tasto funzione" e il codice di accesso alle funzioni derivato da Norstar/BCM: Altre funzioni sono disponibili mediante la composizione del codice di accesso alle funzioni di : F*0 Ricerca tasto (consente anche una ricerca DN tramite tasto I/C) F*1, F*2, F*3 Programmazione tasti in amministrazione autonoma F*6 Tipo di suoneria in amministrazione autonoma F*7 Contrasto in amministrazione autonoma F*80 Volume suoneria in amministrazione autonoma F*82: Selezione modalità di composizione (blocco chiamate/pre-composizione [modificabile] oppure composizione standard/in sovrapposizione) F*84: Impostazione opzioni del registro chiamate (Tutte, Perse, In entrata, In uscita) (è stato stabilito che ciò non rappresenta un valore aggiunto) F0: Composizione rapida F2: Richiamata, F#2 Annulla F3: Conferenza F4: Inoltro chiamate, F#4 Annulla F5: Ricomposizione ultimo numero F60: Pagina (F61-F63 assenti) F65: Recupero messaggi - Accesso al sistema Voic su (Basic Embedded Voic ) F66: Effettua chiamata vocale F69: Composizione chiamata prioritaria F70 - Trasferimento F74: Parcheggio chiamate, F#74 Recupera F75: Risposta chiamata di gruppo F76: Risposta a interno 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 208

209 F85: Non disturbare, annulla F#85 F981: Accesso al sistema Voic (identico a F65) SOLO AUDIO F812: Registro chiamate F802: Ascolto di gruppo, F#802 Annulla 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 209

210 T7000 Il telefono T7000 è un telefono digitale di base adatto per un utilizzo ridotto negli uffici. È dotato di quattro tasti di funzione programmabili. Non è dotato di pulsanti del display (soft key), e non supporta ricevitore o vivavoce. Il modello T7000 è principalmente utilizzato nell'area EMEA (non disponibile nel Nord America). Il modello T7000 supporta le seguenti funzioni: Interfaccia di suoneria esterna Indicatore messaggio in attesa/spia sonora visiva Accesso remoto Pulsante Matrix I pulsanti T7000 sono i seguenti: Dodici pulsanti tastiera Regolazione volume (tipo rocker) Pulsante Chiamata in attesa Pulsante Rilascia Tasto di funzione Quattro pulsanti programmabili 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 210

211 T7100 Il telefono T7100 fa parte della gamma Business Series Terminal. Prevede un pulsante programmabile e un display alfanumerico a 16 caratteri dove sono visualizzate le informazioni sull'avanzamento delle chiamate. Sul telefono T7100 non sono previsti pulsanti di visualizzazione (soft key) e il telefono non supporta cuffie e vivavoce. Il modello T7100 supporta le seguenti funzioni: Interfaccia di suoneria esterna Indicatore messaggio in attesa/spia sonora visiva LCD con display inclinabile - Sul display a una riga da 16 caratteri del telefono T7100 sono visualizzate le informazioni sull'avanzamento delle chiamate. Ogni carattere è creato da una matrice di 5 x 7 punti LCD, controllati da un chip di controllo incorporato nel modulo. Matrice tasti Pulsanti del telefono T7100: Dodici pulsanti tastiera Regolazione volume (tipo rocker) Pulsante Chiamata in attesa Pulsante Rilascia Tasto di funzione Un pulsante programmabile Limiti di loop Lunghezza massima di loop: 305 m o un cavo da 0,5 mm (24 AWG) Lunghezza massima di loop: 790 m con opzione SAPS Bridge tap non ammessi; bobine di induttanza non ammesse AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 211

212 T7208 Il telefono T7208 fa parte del portafoglio Business Series Terminals. È provvisto di otto tasti completamente programmabili, ognuno con il proprio indicatore LED e un display alfanumerico 1 x 16 dove sono visualizzate le informazioni sull'avanzamento delle chiamate. Sul modello T7208 non sono previsti pulsanti di visualizzazione (soft keys). Il modello T7208 supporta le seguenti funzioni: Interfaccia di suoneria esterna Interfaccia ricevitore Interfaccia vivavoce Indicatore messaggio in attesa/spia sonora visiva LCD con display inclinabile - Sul display a una riga da 16 caratteri del telefono T7208 sono visualizzate le informazioni sull'avanzamento delle chiamate. Ogni carattere è creato da una matrice di 5 x 7 punti LCD, controllati da un chip di controllo incorporato nel modulo. Matrice tasti Pulsanti del telefono T7208: Dodici pulsanti tastiera Regolazione volume (tipo rocker) Pulsante Chiamata in attesa Pulsante Rilascia Tasto di funzione Otto tasti programmabili con indicatori. Limiti di loop Lunghezza massima di loop: 305 m di un cavo da 0,5 mm (24 AWG) Lunghezza massima di loop: 790 m (2600 piedi) con opzione SAPS Diramazioni in parallelo: non ammesse; bobine di carico telefoniche: non ammesse AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 212

213 T7316E Il telefono T7316E fa parte del portafoglio Business Series Terminals. È caratterizzato da 24 pulsanti programmabili e display alfanumerico 2 x 16 guidato da menu e supportato da tre soft key contestuali. Il modello T7316E consente di accedere a 24 pulsanti di memoria, 16 dei quali includono delle icone multisegmento per decisioni veloci e precise. Il modello T7316E supporta le seguenti funzioni: Icone identificative di chiamata multilinea con multisegmenti 16 pulsanti programmabili per linee/funzioni/composizioni automatiche 8 pulsanti di memoria aggiuntivi per funzioni/composizioni automatiche Espandibile mediante aggiunta di KIM T24 BLF/DSS integrato Pulsanti fissi: funzioni, chiamata in attesa, rilascio Display regolabile a due righe con soft key Altoparlante incorporato Indicatore di messaggio in attesa Visualizzazione di ora e data Ricevitore incorporato Centro di controllo audio con silenzioso, mani libere, ricevitore e barra regolazione volume Funzioni predefinite basate su profili Linea predefinita e assegnazione gruppo di ricerca Scheda di rapida consultazione, retrattile Da scrivania o montaggio a parete Compatibile con i supporti uditivi Compatibile con applicazione etichette Desktop Assistant Tastiera ITU Colori: carbone e platino Copritasti inglese e francese (accessorio) Cavo ricevitore extra lungo 2,7 m (accessorio) Spalliera (accessorio) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 213

214 BST Central Answering Position (T7316E + T24) BST Central Answering Position è un telefono desktop espandibile che consente agli assistenti amministrativi e ai centri addetti alle emergenze di centralizzare e distribuire efficacemente le chiamate. Collegando il modulo T24 Key Indicator (KIM) direttamente al T7316E, gli amministratori d'ufficio e i centri addetti alle emergenze possono cambiare il ritmo e l'efficienza delle loro operazioni, mantenendo nel contempo un eccellente servizio di assistenza clienti. In non è presente il concetto di KIM standard e KIM avanzati, tutti i pulsanti possono avere degli identificativi di linea. Su è presente un limite di sistema generale di 1024 pulsanti di qualunque tipo di modulo di espansione (Digitale + IP). Funzioni di T24: Compatibile con BCM e Norstar Sono disponibili due versioni di T24 (potenziato per pulsanti identificativi di linea e Normale per funzioni e compositori automatici) Multilinea con icone identificative di chiamata multisegmento 24 pulsanti programmabili per linee/funzioni/composizioni automatiche Supporto funzioni Busy Lamp Field/Direct Station Select Pulsanti identificativi multipli di gruppi di ricerca Diversi pulsanti identificativi di linea 4 T24 per T7316E senza alimentazione elettrica 9 T24 per T7316E con alimentazione elettrica Da scrivania o montaggio a parete Colori: carbone e platino 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 214

215 M7000 Il modulo TCM8 e i moduli DS16A/30A supportano anche i set di telefoni digitali della serie Norstar e BCM M7000. Le seguenti serie M7000 sono supportate su R7.0 e versioni successive: Deskphone digitali della serie Avaya M7000 M7100 M7100N M7208 internazionale il pulsante inferiore è HF dedicato M7208N il pulsante inferiore è HF dedicato M7310 internazionale il pulsante in basso a destra è HF dedicato M7310 internazionale + modulo BLF il pulsante in basso a destra è HF dedicato M7310N il pulsante in basso a sinistra è HF dedicato M7324 internazionale il pulsante in basso a destra è HF dedicato M7324N il pulsante in basso a destra è HF dedicato Solo la versione internazionale della serie M7000 viene supportata in. La versione non internazionale (chiamata anche versione NA) della serie M7000 non viene supportata in. Le versioni non internazionali erano disponibili dalla fine degli anni '80 ai primi anni '90 del secolo scorso ed erano venduti solo in Nord America. La versione internazionale era disponibile in tutte le regioni tra cui NA dalla prima metà degli anni '90 fino alla fine della produzione dei set della serie M7000. I set Internazionale e Non internazionale possono essere identificati attraverso il livello di contrasto: Versione Internazionale - 9 livelli di contrasto Versione Non internazionale - 4 livelli di contrasto Avaya raccomanda ai partner di avvisare i clienti finali che il modello M7000 è fuori produzione, quindi il supporto tecnico è limitato. Indicazione di messaggio in attesa (MWI) per set serie M7000 su I set della serie M7000 non dispongono di una spia di indicazione di messaggio in attesa (MWI), ma gli utenti hanno due opzioni per ricevere MWI su questi set su. Pulsante spia programmato con F65 o F981 - Spia luminosa che si accede quando è disponibile un nuovo VM. Questa opzione non è disponibile per il set M7100 in quanto esso non è dotato di pulsante spia programmabile. Funzione richiamata Voic - Se questa funzione è abilitata, effettua una chiamata al telefono quando è nuovamente attivo (cornetta sollevata o chiamata effettuata) per comunicare il VM disponibile. Questa funzione è disabilitata per impostazione predefinita. Dopo aver connesso i set della serie M7000 a, sul display non viene visualizzato "È presente un nuovo messaggio" se è disponibile un messaggio AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 215

216 Unità conferenze audio Avaya L'Unità di conferenza audio Avaya offre funzioni di teleconferenza superiori grazie a tre microfoni che forniscono copertura vocale a 360 gradi. L'Unità di conferenza è un'unità vivavoce full-duplex. Questa funzione consente di ascoltare e acquisire la voce contemporaneamente, fornendo tempi di risposta più rapidi ed eliminando le perdite e le "sovrapposizioni" di conversazione. L'unità è dotata di una chiave funzione che consente di accedere a molte delle funzioni offerte dalla gamma Business Series Terminal. L'unità di conferenza si collega alle stesse porte digitali di e supporta anche i terminali BST AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 216

217 Moduli di pulsanti supporta diversi moduli di pulsanti per fornire ai telefoni tasti programmabili aggiuntivi. I limiti menzionati di seguito sono quelli applicabili per la versione di manutenzione 4.2 2Q 2009 e successive. BM32: (1616) Supporto fino a 32 BM32 (32 pulsanti ciascuno, fino a 1024 pulsanti). DSS4450: (4412D+, 4424D+) Fino a 8 moduli DSS4450 per sistema (massimo 2 per modulo di espansione DS, compreso il modello IP406v2) (50 pulsanti ciascuno, massimo 400 pulsanti). DBM32: (1416) Supporto fino a 32 DBM32 (32 pulsanti ciascuno, fino a 1024 pulsanti). EU24/EU24BL: (4620, 4621, 5420, 5620, 5621, 4620, 4621, 5620, 5621) Fino a 8 EU24 per sistema (24 pulsanti ciascuno, massimo 196 pulsanti). SBM24: (9630G, 9640, 9640G, 9650, 9650C) Fino a 42 SBM24 per sistema (24 pulsanti ciascuno, fino a 1008 pulsanti). BM12: ( , ) Fino a 42 SBM24 per sistema (24 pulsanti ciascuno, fino a 1008 pulsanti). BM12: (9608, 9611, 9641) Fino a 42 SBM24 per sistema (24 pulsanti ciascuno, fino a 1008 pulsanti). Modulo di espansione tasti LCD IP per telefoni 1200 (1220, 1230) Fino a 82 LCD IP KEM per sistema (12 pulsanti ciascuno, fino a 1008 pulsanti). Modulo di espansione tasti LED IP per telefoni 1200 (1220, 1230) Fino a 56 LED IP KEM per sistema (18 pulsanti ciascuno, fino a 1008 pulsanti) Modulo di espansione tasti LCD IP per telefoni 1100 (1120, 1140) Fino a 56 LCD IP KEM 24 per sistema (18 pulsanti ciascuno, fino a 1008 pulsanti). Serie T3: (Tutti i telefoni T3) Supporto di un massimo di 30 moduli T3 DSS. (36 pulsanti ciascuno, fino a 1080 pulsanti). I pulsanti T3 DSS non sono inclusi nel limite globale del sistema inerente all'aggiunta di ulteriori pulsanti nei relativi moduli. XM24: (6416+, 6424+) Fino a 10 unità XM24 per sistema (massimo 2 per modulo di espansione DS, incluso il modello IP406v2) con un massimo di 1 modulo 6416+/ telefono (24 pulsanti ciascuno per un massimo di 240 pulsanti XM24). T24 KIM (Key Indicator Module) (T7316) Fino a 42 T24 KIM per sistema (24 pulsanti ciascuno, fino a 1008 pulsanti). Il numero massimo di pulsanti per i moduli di pulsanti aggiuntivi per sistema è 1024 (indipendentemente che i pulsanti siano configurati o meno). L'unica eccezione è rappresentata da T3 DSS, in cui, se non viene utilizzato nessun altro modulo di pulsanti, è supportato un totale di 1080 pulsanti: 12 moduli BM moduli EU moduli SBM24 (984 pulsanti in totale). 15 moduli T3DSS + 15 moduli BM32 (per un totale di 1020 pulsanti) NON è tuttavia possibile usare 8 moduli BM moduli EU24 (poiché il totale supera il numero massimo di 8 moduli EU24, benché il numero di pulsanti sia <1024). NON è possibile usare 14 moduli BM moduli EU moduli SBM24 (perché il totale dei pulsanti sarebbe 1048 e supererebbe il limite massimo di 1024 pulsanti previsto per il sistema) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 217

218 Telefoni analogici Oltre a rappresentare un'alternativa economica a determinati modelli, i telefoni analogici sono in grado di svolgere numerose funzionalità su. Questi modelli risultano appropriati nelle situazioni in cui gli utenti desiderano ridurre i costi di esercizio e quando possono essere utilizzati con Phone Manager per svolgere una quantità elevata di attività di controllo delle chiamate. I telefoni analogici compatibili con la funzionalità di visualizzazione del chiamate possono mostrare il numero telefonico del chiamante, se disponibile. Con una semplice programmazione di, è possibile convertire il numero visualizzato nel nome dell'azienda associato al numero. L'attivazione delle funzioni sui telefoni analogici viene effettuata tramite i codici brevi. è stato preprogrammato con una serie predefinita di codici brevi. Tuttavia, questi ultimi possono essere modificati per imitare un sistema telefonico esistente. Sebbene la maggior parte dei telefoni analogici sia compatibile con, Avaya non può garantire il funzionamento di tutti i telefoni analogici su in tutte le regioni del mondo. Il collegamento dei telefoni analogici a avviene tramite le porte PHONE AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 218

219 Telefono analogico Avaya 6200 (Nord America) I telefoni 6200 sono telefoni analogici a una linea che richiedono un semplice dispositivo standard (Tip and Ring) per il funzionamento. Tutti i telefoni di questa serie dispongono di un comando per il controllo del volume sul lato del telefono e di un comando per il controllo del volume del ricevitore sul lato anteriore del telefono. Inoltre, utilizzano la modalità di composizione DTMF e supportano la funzione di disconnessione positiva. Dispongono infine di una spia Messaggi, di un tasto di richiamata che consente di accedere alle funzioni del sistema, di un tasto che consente di richiamare automaticamente i numeri, di un tasto per la messa in attesa delle chiamate con spia luminosa e di una presa jack sul retro del telefono. Il modello 6219 dispone anche di 10 tasti di chiamata programmabili, mentre il modello 6221 dispone di un altoparlante incorporato con funzione per la disattivazione dell'audio. Caratteristiche dei telefoni analogici Tasti programmabili (10) Tasti funzione Pausa Richiama Altoparlante Flash Hold (con spia luminosa) System Hold Tasto Mute Comandi per il controllo del volume del ricevitore Comandi per il controllo del volume della suoneria (3 posizioni) Sequenze di squillo (2) Suoneria personalizzata Spia di messaggio in attesa Da tavolo/montabile a parete Presa jack per dati Colori Bianco/grigio Bianco/ grigio Bianco/ grigio Valori di riferimento suoneria 0,7A, 1,6B 0,5A, 1,5B 0,5A, 1,5B Compatibile con dispositivi acustici Disconnessione positiva Composizione DTMF 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 219

220 Compatibile con ricevitori speciali 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 220

221 Telefoni Interquartz Gemini (EMEA e APAC) Avaya ha collaudato la nuova generazione di telefoni analogici Interquartz Gemini con per verificarne la compatibilità. I telefoni Gemini offrono un buon rapporto qualità/prezzo. Il loro design elegante e la loro robustezza li rendono particolarmente adatti agli utenti che hanno budget limitati. Per informazioni sull'acquisto e il prodotto, è possibile rivolgersi a Interquartz all'indirizzo Telefono di base 9330-AV Spia di messaggio di attesa Tasto Mute di blocco con spia LED Ricomposizione dell'ultimo numero Tasto di richiamata Regolazione del volume della suoneria Spia per la suoneria Montabile a parete senza bisogno di staffe aggiuntive Compatibilità con dispositivi acustici Piedini in gomma antiscivolo 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 221

222 Telefono 9335-AV con funzionalità CLI Ha le stesse caratteristiche del modello 9330-AV, ma offre anche le seguenti funzioni: ID chiamante con 80 memorie (visualizzazione della data, dell'ora e delle chiamate nuove/ripetute/ con e senza risposta). Ampio display LCD con 3 righe Possibilità di attivare le funzionalità di tramite i tasti programmabili Rubrica personale contenente 100 nomi e numeri 20 memorie ad accesso diretto bloccabili Modalità vivavoce Porta per cuffie Intervallo di interruzione chiamata/ricomposizione impostabile su 100 / 200 / 300 / 600 ms. Timer chiamate Tastiera alfanumerica Ricomposizione degli ultimi 5 numeri in memoria 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 222

223 Hotel Phone 9281-AV Scheda interna rimovibile per la stampa di loghi personalizzati Tre spie di messaggio in attesa standard (alta tensione, inversione della polarità e caduta di tensione) 10 memorie non volatili Spia per la suoneria Volume suoneria e regolazione intensità Tasto per ricomporre e richiamare l'ultimo numero Compatibilità con apparecchi acustici Montabile a parete senza bisogno di staffe aggiuntive Commutazione ELR/TBR Solo MF 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 223

224 Sistemi citofoni per I citofoni rappresentano una soluzione pratica e sicura. A seconda delle esigenze, i citofoni possono permettere agli utenti interni non solo di parlare con persone situate all'esterno dell'edificio, ma anche di consentirne l'ingresso. I citofoni possono essere connessi all'unità di base di Avaya in molti modi, con la massima flessibilità e in base alle esigenze specifiche dei clienti. Tutte le unità di base di hanno una porta di uscita esterna. La connessione di citofoni a queste porte consente agli utenti di accedere alla struttura attraverso i codici funzione predefiniti, tramite le applicazioni opzionali Phone Manager Pro e Voic Pro. consente di personalizzare i codici funzione in base alle proprie esigenze con la massima flessibilità. Gli utenti possono infatti usare Phone Manager Pro per assegnare alle icone dell'applicazione un nome descrittivo come "porta di ingresso" o "porta principale". La flessibilità di Voic Pro di immettere il codice predefinito necessario per accedere all'edificio tramite il telefono. Questa funzionalità è particolarmente utile per i dipendenti che lavorano spesso fuori sede. Un ulteriore vantaggio deriva dalla possibilità di connettere più citofoni alle porte delle stazioni o dei trunk di. Avaya consente di scegliere tre tipi di citofoni: Sistema citofoni universale Avaya (disponibile solo nel Nord America) Sistema citofoni di base Kalika Communications (disponibile nell'area EMEA) - Partner DevConnect Citofono Interquartz (disponibile nell'area EMEA) - Partner DevConnect Citofono FXO con porta trunk Algo 3226S (disponibile nell'area NA ed EMEA) - Partner Dev Connect (il modello Algo 3226S ha lo stesso design per ambienti industriali del citofono digitale Norstar/BCM, ma sfrutta le porte per trunk analogico anziché le porte per stazioni digitali) Sistema citofoni Avaya universale: Questo sistema è costituito da un'unità di controllo e da un altoparlante. L'altoparlante è montato in un'ubicazione sicura sulla parete e connesso all'unità di controllo, che si trova generalmente nella sala che ospita le apparecchiature. L'unità di controllo è connessa a una porta trunk. Gli utenti connessi al trunk ricevono una notifica quando un visitatore preme il pulsante presente sull'altoparlante impermeabile. Ogni unità di controllo supporta l'uso di due altoparlanti, ossia uno per la porta principale e una per la porta posteriore. La suoneria può essere configurata per permettere agli utenti di distinguere le chiamate da citofono da quelle esterne. I toni di attesa delle chiamate consentono agli utenti di stabilire da quale citofono proviene la chiamata e di distinguere le chiamate da citofono da quelle esterne. Gli utenti hanno la possibilità di mettere in attesa le chiamate quando un visitatore segnala la propria presenza tramite il citofono. La sicurezza della struttura commerciale o abitativa viene garantita dalla comunicazione vivavoce bidirezionale con il citofono installato presso la porta o il cancello AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 224

225 Cuffie Avaya fornisce cuffie ergonomiche e amplificatori per i telefoni Avaya. Questa linea completa di soluzioni professionali per i contact center si è imposta come lo standard di settore in termini di qualità audio e solidità. Le cuffie Avaya sono state ideate per garantire il massimo comfort e sono disponibili in stili diversi per tutte le esigenze e i requisiti d'utilizzo. Avaya fornisce soluzioni adatte a tutte le esigenze, sia che si desideri comunicare in modalità vivavoce dalla propria scrivania o spostarsi anche quando si parla. Consultare per un elenco aggiornato delle cuffie supportate AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 225

226 Riepilogo Tutti i telefoni Avaya sono progettati per garantire la semplicità d'accesso dell'utente alle funzioni - garantendo che, nonostante la semplicità d'uso, siano assicurati tutti i vantaggi del sistema. I telefoni che supportano la funzione di vivavoce sono intensi per il solo uso individuale, non da parte di gruppi e nelle sale conferenze. I telefoni di seguito elencati corrispondono alla gamma preferita e di qualità superiore per l'utilizzo su. Questi telefono sono venduti in tutto il mondo, in ogni Paese in cui è disponibile. Questa gamma di telefoni è composta da telefoni digitali e IP. Telefoni digitali nel mondo: Telefoni IP nel mondo: Telefono 1403 Telefono IP 1603 Telefono 1408 Telefono IP 1608 Telefono 1416 Telefono IP 1616 Telefono 9504 Telefono IP 9608 Telefono 9508 Telefono IP 9621 Telefono IP 9641 Oltre ai suddetti telefoni, supporta una vasta gamma di telefoni, come di seguito indicati. Tenere tuttavia presente che alcuni di questi telefoni sono disponibili solamente in determinati Paesi e regioni. Altri telefoni digitali/analogici: Altri telefoni IP: Telefono 2402 Telefoni IP 9620L/9620C Telefono 2410 Telefono IP 9630G/9640/9640G Telefono 2420 Telefoni IP 9650/9650C Telefono wireless 3810 Telefono wireless 3720 DECT R4 Unità DSS EU24/EU24BL Telefono wireless 3725 DECT R4 Telefono wireless 3740 DECT R4 Telefono wireless 3749 DECT R4 Telefono wireless (WiFi) Telefono 3645 Ruggedized Wireless (WiFi) I seguenti telefoni Norstar/BCM sono completamente supportati su R8, ma potrebbero richiedere l'utilizzo di schede/moduli d'interfaccia speciali. Non tutti questi telefoni sono ancora disponibili per la vendita e non su tutti i canali. Telefoni digitali Norstar/BCM Heritage Telefoni digitali Norstar/BCM Heritage: T7000 Telefono IP 1120 T7100 Telefono IP 1140 T7208 LCD KEM per telefoni 1100 T7316; T7316e Telefono IP 1220 T24 KIM Modulo indicazione tasti Telefono IP 1230 M7000 LCD KEM per telefoni 1200 M7100 LED KEM per telefoni 1200 M7208 Telefoni mobilità digitale 7420/7430/7440 (2.4 GHZ) M7310 Telefoni mobilità digitale 7439/7449, DECT, Nord America M7324 Telefoni mobilità digitale 4135/4145/4145EX, DECT; EMEA e Hong Kong CAP (48 pulsanti) Posizione di risposta centrale Telefoni mobilità digitale 4136/4146/4146EX, DECT; Australia e NZ. Telefoni cordless T7406, T7406E BXT, Nord America Telefoni mobilità digitale 7420/7430/7440, DECT, Sud America 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 226

227 Solo la versione internazionale della serie M7000 viene supportata in. La versione non internazionale (chiamata anche versione NA) della serie M7000 non viene supportata in. Le versioni non internazionali erano disponibili dalla fine degli anni '80 ai primi anni '90 del secolo scorso ed erano venduti solo in Nord America. La versione internazionale era disponibile in tutte le regioni tra cui NA dalla prima metà degli anni '90 fino alla fine della produzione dei set della serie M7000. I set Internazionale e Non internazionale possono essere identificati attraverso il livello di contrasto: Versione Internazionale - 9 livelli di contrasto Versione Non internazionale - 4 livelli di contrasto I partner Avaya devono avvisare i clienti finali che il modello M7000 è fuori produzione, quindi il supporto tecnico è limitato. Nota: tutte le versioni della serie T7000 sono supportate e non esistono requisiti regionali o di firmware minimi per i set delle serie BST T7000. I seguenti componenti mobili digitali Norstar/BCM sono supportati su R7, ma potrebbero richiedere l'uso di schede/moduli d'interfaccia speciali. Non tutti questi telefoni sono ancora disponibili per la vendita e non su tutti i canali. Soluzione mobilità digitale a 2,4 GHz - Nord America e CALA Stazione di base mobilità digitale 10 (2,4GHz, compatibile con telefono 7430/7440, ripetitore 40) Ripetitore mobilità digitale 40 (2,4GHz, compatibile con telefono 7430/7440, stazione di base 10) Antenna esterna mobilità digitale 51 DMC 080 DMC 320 Controller mobilità digitale - N.D. Controller mobilità digitale - N.D. Soluzione Mobilità digitale a 1,9 GHz - Nord America ( MHz) Stazione di base mobilità digitale 19 (NAR) Ripetitore mobilità digitale 49 (Canada, USA) Antenna esterna mobilità digitale 51 DMC 080 DMC 320 Controller mobilità digitale - N.D. Controller mobilità digitale - N.D. Soluzione mobilità digitale a 1,8 GHz - Europa, Hong Kong, Australia, Nuova Zelanda ( MHz) Stazione di base mobilità digitale 15 Ripetitore mobilità digitale 25 Ripetitore mobilità digitale 45 Antenna esterna mobilità digitale 51 DMC 081 DMC 321 Controller mobilità digitale - Internazionale Controller mobilità digitale - Internazionale Soluzione Mobilità digitale a 1,8 GHz - Sud America ( MHz) Stazione di base mobilità digitale 14 Ripetitore mobilità digitale 24 Antenna esterna mobilità digitale 51 DMC 081 DMC 321 Controller mobilità digitale - Internazionale Controller mobilità digitale - Internazionale I seguenti telefoni sono completamente supportati su R6, ma non sono più in vendita. Altri telefoni digitali/analogici: Altri telefoni IP: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 227

228 4406 Telefono IP Telefono IP Telefono IP 4602SW Unità DSS 4450 Telefono IP 5602SW Telefono IP 4610SW Telefono IP 4610SW Telefono IP 5610SW Telefono IP 5620 Telefono 5402 Telefono IP 4620/21 Telefono 5410 Telefono IP 4625SW Telefono 5420 Telefono 3616 Executive Wireless (WiFi) T3 Comfort (Up) Telefono IP 5621 T3 Classic (UPN) Telefono 3620 Healthcare Wireless (WiFi) T3 Compact (UPN) Modulo DSS T3 Per le distanze di cablaggio massime, fare riferimento al manuale d'installazione di. Supporto telefoni preesistenti I seguenti telefoni non sono supportati da, versione 6. Potrebbero funzionare, ma non sono stati provati su, versione 7.0 ed eventuali guasti quanto utilizzati con, versione 7.0, non saranno riparati. Telefoni DECT analogici 20DT utilizzati con Analog DECT e Compact DECT. TransTalk AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 228

229 Capitolo 6. Funzioni e gestione delle chiamate 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 229

230 6. Funzioni e gestione delle chiamate offre una soluzione completa di telefonia studiata per consentire una risposta rapida ed efficiente alle chiamate telefoniche. Le funzioni quali visualizzazione ID chiamante e tag chiamate consente ai dipendenti di vedere chi chiama e chi stanno chiamando, prima di rispondere alla chiamata. Le informazioni client possono anche essere visualizzate su una "finestra a comparsa" sul PC dell'utente. Per coloro che non sono costantemente alla scrivania, i telefoni wireless e l'abbinamento a cellulari garantiscono la mobilità all'esterno dell'ufficio. Per coloro che operano fuori ufficio, che viaggiano o che lavorano da casa, delle funzioni di inoltro chiamate, complete e semplici da utilizzare, PC Softphone e un servizio di accesso remoto consentono agli utenti di rimanere in contatto telefonico e accedere sempre alle risorse centralizzate. Le chiamate in entrata possono essere efficacemente gestite utilizzando Direct Dialling (DDI/DID) od operatori dedicati. Per le chiamate al di fuori dell'orario d'ufficio o quando l'utente può solo rispondere alle chiamate, IP Office fornisce il servizio di posta vocale e il servizio opzionale di assistente automatico AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 230

231 Gestione chiamate di base Toni genera i toni utente corretti per l'area. Questi toni sono generati per tutti i tipi d'interno, analogici, digitali e IP. Toni supportati: normale, alternato e secondario, in base all'area Occupato Non disponibile Riordino Tono di conferenza in base all'area ID chiamante Funzione Visualizzazione del numero del chiamante per le chiamate in entrata, se fornito dal provider di servizi. Invio del numero di origine per le chiamate esterne in uscita. Vantaggi Possibilità di verificare e determinare l'identità del chiamante. Possibilità di memorizzare gli ID chiamante per le richiamate. Possibilità di abbinare i nomi della directory agli ID chiamante. Possibilità di visualizzare i record del cliente sotto forma di pop-up nelle applicazioni compatibili. Descrizione è in grado di ricevere e usare gli ID chiamante se forniti dal provider di servizi. Gli ID vengono trasferiti al telefono o all'applicazione che risponde e inclusi in tutti i registri o le cronologie chiamate supportati dal telefono o dall'applicazione. Se l'id chiamante corrisponde al numero salvato nella directory di, viene visualizzato il nome associato anziché il numero. Se si utilizza Phone Manager o il servizio TAPI per il collegamento al software del database sul PC degli utenti, è possibile eseguire ricerche automatiche sull'd chiamante e visualizzare le informazioni sul chiamante prima ancora di rispondere alla chiamata. può anche inserire un ID chiamante personalizzato a livello di sistema per le chiamate in uscita oppure impostare un flag per bloccarne la trasmissione. L'ID chiamante corrisponde al numero di chiamata diretto, se gli utenti lo hanno configurato sul proprio interno. In alternativa, è possibile anche usare codici funzione per specificare l'id chiamante da inviare in tutte le chiamate in uscita. Si noti che l'invio e la ricezione dell'id chiamante è soggetto al supporto di questa funzione da parte del provider di servizi telefonici. Il provider di servizi può anche consentire la trasmissione dell'id chiamante nelle chiamate in uscita solo per alcuni numeri. Filtro chiamate Funzione L'utente può esaminare le chiamate in entrata quando il telefono è inattivo, e ascoltare le chiamate in entrata trasferite alla Voic . Vantaggio Consente di filtrare le chiamate importanti e decidere se rispondere alla chiamata o trasferirla alla casella vocale Descrizione Quando sul telefono arriva una chiamata in entrata ed è indirizzata al sistema Voic che risponde alla chiamata, è possibile udire automaticamente il chiamante sul vivavoce del telefono, ma il chiamante non può sentire. È possibile decidere se rispondere alla chiamata o interromperla e far gestire la chiamata dal sistema Voic . Nota: non è possibile filtrare una chiamata mentre si è impegnati in un'altra chiamata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 231

232 In attesa È possibile mettere una chiamata in attesa e abilitare contemporaneamente la musica in attesa opzionale. Le chiamate messe in attesa non possono essere dimenticate perché vengono nuovamente presentate all'interno dopo l'intervallo di timeout impostato dall'amministratore di sistema. Vedere anche Parcheggio 232. Commuta chiamate La funzione Commuta chiamate passa le chiamate che l'utente ha in attesa al suo interno locale nell'ambito del sistema, presentandole all'utente una per volta. Chiamate in attesa Questa funzione consente di mettere in attesa una chiamata per rispondere a un'altra chiamata in attesa mediante la semplice pressione di un tasto. Musica di attesa supporta 4 origini per la musica d'attesa origini da sistema che possono essere esterne: un'origine da sistema e 3 origini esterne aggiuntive che utilizzano interni analogici. Interna (.WAV) o un tono e fino a 3 origini interne aggiuntive. Le origini interne sono costituite da file.wav che possono essere salvati nella memoria volatile o su una scheda di memoria opzionale in IP500 e IP406 V2. Il file.wav deve essere un file PCM mono a 16 bit, campionato a 8 Khz e della durata massima di 30 secondi. È possibile anche selezionare origini alternative di musica d'attesa per gli instradamenti delle chiamate in entrata e i gruppi di ricerca. Nei sistemi IP500 e IP500 V2, ciascuna origine può avere una durata massima di 90 secondi. Le origini di musica d'attesa esterne possono essere collegate alla presa audio da 3,5 mm presente su tutte le unità di controllo di. Parcheggio In luogo di mettere una chiamata in attesa, è possibile parcheggiarla sul sistema, affinché la risposta possa essere effettuata da un altro utente. La struttura per il parcheggio delle chiamate è disponibile dal telefono dell'utente, Avaya one-x Portal for IP Office, Phone Manager o SoftConsole. Le chiamate vengono parcheggiate con un 'numero di slot di parcheggio' che può essere annunciato su un sistema di ricerca, in modo tale che il destinatario della chiamata possa rispondere da qualsiasi telefono, componendo il numero dello slot di parcheggio. Per maggiore praticità, Phone Manager prevede 4 pulsanti di parcheggio predefiniti. Sui telefoni digitali dotati di tasti DSS/BLF, è possibile programmare i tasti di Parcheggio che indicheranno quando è presente una chiamata in un determinato slot di parcheggio e consentire il parcheggio o la ripresa delle chiamate. Nel sistema è previsto un timeout configurabile che determina per quanto tempo la chiamata può rimanere parcheggiata prima di essere ritrasmessa all'interno che aveva originariamente parcheggiato la chiamata. Richiamata automatica Funzione Quando si effettua una chiamata verso un interno occupato, consente di impostare il sistema in modo tale da richiamare l'utente quando l'interno si libera. Questa funzione è nota anche come "Ringback When Free" (Squillo di richiamata appena libero). Quando si effettua una chiamata verso un interno occupato, consente di impostare il sistema in modo tale da richiamare l'utente al successivo utilizzo dell'interno. Questa funzione è nota anche come "Ringback When Free" (Squillo di richiamata al successivo utilizzo dell'interno). Vantaggi Proseguire con le proprie attività e impostare il sistema in modo tale da eseguire una chiamata per proprio conto quando l'interno di libera. Descrizione A seconda del tipo di telefono utilizzato, la richiamata quando l'interno si libera viene impostata componendo 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 232

233 un codice breve durante la riproduzione del tono di occupato, selezionando un'opzione da un menu interattivo o premendo un tasto programmato DSS/BLF. La richiamata quando l'interno si libera può essere attivata anche su Phone Manager. È inoltre possibile impostare una richiamata quando l'interno si libera o al successivo utilizzo dell'interno utilizzando un codice breve senza tentare di eseguire una chiamata. Questa funzione è supportata da Multi-Site/Small Community Network di 289. Direct Inward Dialing (DID/DDI) Questa funzione consente di configurare il centralino in modo che trasferisca tutte o parte delle chiamate a IP Office. Il numero può anche essere usato dal software di instradamento delle chiamate di per instradare chiamate a interni o gruppi di telefoni specifici. Il servizio viene usato per ridurre il carico di lavoro della reception e per permettere ai chiamanti di chiamare direttamente la persona o il reparto desiderati. Per praticità è generalmente consigliabile assegnare all'interno o al numero del gruppo lo stesso numero fornito dalla rete, benché sia in grado di convertire senza limiti qualunque numero in funzione delle esigenze specifiche dell'azienda. Nel Nord America è necessario usare circuiti T1 per le chiamate DID. Trasferisci La funzione Trasferimento chiamate consente agli utenti di trasferire una chiamata in atto su un altro numero di telefono - numero d'interno o numero pubblico esterno. Durante il trasferimento, il chiamante viene messo in attesa. Riagganciando il telefono prima della risposta da parte del destinatario della chiamata, il chiamante originale sarà automaticamente trasferito. In questo caso, la procedura è denominata Trasferimento non supervisionato o Trasferimento cieco. In alternativa, l'utente può attenere che il destinatario della chiamata risponda e annunciare il trasferimento, prima di riagganciare per completare il trasferimento. Questa procedura è denominata Trasferimento supervisionato. Se non limitato dall'amministratore del sistema, non differenzia tra trasferimenti di chiamate interne o esterne. Squillo diverso e personalizzato utilizza più sequenze di squilli per identificare le singole chiamate e per distinguere, ad esempio, le chiamate interne da quelle esterne. Questa funzione viene chiamata "suoneria differenziata". Sui telefoni analogici le sequenze di squillo differenziate possono essere impostate dall'utente. Sui telefoni digitali e IP, tali sequenze sono fisse e corrispondono a quelle indicate di seguito: Chiamata interna: unico squillo ripetuto. Chiamata esterna: doppio squillo ripetuto. Richiamata: uno squillo seguito da due brevi squilli. Questo tipo di squillo viene usato anche per il recupero delle chiamate dal parcheggio, per la messa in attesa o il trasferimento. Viene inoltre usato anche per le richiamate ai numeri liberi e a Voic . Questa funzione è supportata da Multi-Site/Small Community Network 289. Suoneria personalizzata In, il termine suoneria personalizzata si utilizza per indicare la variazione dello squillo o del tono di una suoneria del telefono. Su molti telefoni digitali Avaya, la suoneria è personalizzabile. La modifica della suoneria non influisce sulla sequenza degli squilli della suoneria differenziata. Questa funzione si applica localmente al telefono e non è supportata su tutti i tipi di telefoni. Indicatore di messaggio in attesa L'indicatore di messaggio in attesa (MWI) è un metodo utilizzato da per impostare una sppia o un'altra indicatore sui telefoni compatibili, quando viene lasciato un nuovo messaggio per l'utente, sia sulla casella vocale personale sia in una casella vocale di gruppo, oppure un messaggio di richiamata. Quando il messaggio è stato ascoltato, la spia si spegne AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 233

234 Tutti i telefoni IP e digitali Avaya sono dotati di spie di messaggio in attesa integrate. Avaya one-x Portal for fornisce un'indicazione di messaggio in attesa sullo schermo. Per telefoni analogici, diversi metodi di indicazione messaggio in attesa sono disponibili su 3.1. Questi metodi sono 51V Stepped, 81V, 101V and Line Reversal. Il metodo MWI deve essere selezionato da Manager quando il sistema viene configurato in modo tale da corrispondere alle funzioni dei telefoni analogici. Si noti che il segnale 101V è disponibile soltanto sulle schede telefoniche IP500 Phone e sui moduli di espansione più le versioni con moduli di espansione 2 IP400 Phone 8, 16 e 30. Visual Voice Funzione Fornisce l'interfaccia alla casella vocale mediante display e pulsanti, ad es. Ascolta, Salva, Cancella, Inoltro rapido. Vantaggio Accesso rapido alle caselle vocali e alle funzioni di messaggistica di uso comune. Descrizione I messaggi vocali possono essere visualizzati e controllati dal display dei telefoni digitali o IP. Visual Voice richiede Preferred Edition o Essential Edition e può essere utilizzato solamente su telefoni dotati di display LCD di grandi dimensioni delle serie 1400, 1600, 2400, 5400, 4600, 5600, 9500, 9600 e T3. (Le serie 1403, 1603, 1603SW, 2402, 5402, 4601, 4602SW, 5601, 5602SW non supportano Visual Voice). I telefoni dotati di display, ma che non supportano l'utilizzo di Visual Voice, supportano l'uso del pulsante per l'accesso alla casella postale mediante prompt vocali e per il trasferimento diretto alla casella vocale durante una chiamata (telefoni IP T3 e T3 esclusi). Funzioni supportate: Accesso a messaggi nuovi/vecchi/salvati nelle caselle postali personali e dei gruppi di ricerca. Messaggio successivo e precedente. Avanzamento rapido e riavvolgimento. Pausa messaggio. Salvare, cancellare e copiare il messaggio diretti ad altri utenti del sistema. Modificare l'annuncio predefinito. Cambiare password. Cambiare le impostazioni della (solo Preferred Edition) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 234

235 Gestione avanzata chiamate Descrizione Nelle aziende di dimensioni elevate o che dipendono fortemente dal telefono per le comunicazioni interne ed esterne, alcune funzionalità avanzate consentono di migliorare l'efficienza e il servizio al cliente. La funzione "Pick-Up", ad esempio, consente agli utenti di rispondere a una chiamata diretta a un collega temporaneamente lontano dalla propria scrivania, mentre il testo di assenza consente di comunicare ai chiamanti interni informazioni sulla propria disponibilità. Testo assente Funzione Visualizza un messaggio di testo sul telefono dell'utente e sull'applicazione Phone Manager. Visualizza lo stesso messaggio sugli altri telefoni interni e applicazioni di mentre l'utente riceve una chiamata. Vantaggi Gli altri utenti interni vengono informati dello stato corrente e della disponibilità dell'utente. Descrizione Qualsiasi utente può impostare un testo di assenza sul proprio telefono, anche gli utenti dei modelli analogici standard. Tuttavia, il testo verrà visualizzato solo su alcuni telefoni muniti di display e su Phone Manager e SoftConsole che chiamano l'utente. La maggior parte dei telefoni supportati consentono di aggiungere un messaggio di testo, ad esempio "A pranzo fino alle 16.00". L'impostazione del testo di assenza non ha alcun effetto sulla gestione delle chiamate e non impedisce agli utenti di usare funzioni come Non disturbare o Inoltra su non risposta. I telefoni che supportano l'impostazione interattiva del testo di assenza visualizzano questo testo anche sul telefono dell'utente in modo che le persone che ricercano fisicamente l'utente ne siano informate. Sono disponibili 10 stringhe predefinite per il testo di assenza: Nessun messaggio di testo "Non disturbare fino a" "In ferie fino a" "Sarò di ritorno" "In pausa pranzo fino a" "In riunione fino a" "Si prega di chiamare" "Con visitatori fino a" "Con cliente fino a" "Torno presto" "Di ritorno domani" Personalizzato È possibile aggiungere del testo (ad esempio messaggio 4 più per visualizzare "In riunione fino a 10.00"). Le stringhe di testo vengono visualizzate nella lingua del sistema. Questa funzione è supportata sulla rete SCN (Small Community Network) di AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 235

236 Tag chiamate Funzione Visualizza un messaggio di testo sul telefono dell'utente, in Avaya one-x Portal for o Phone Manager al momento dell'arrivo di una chiamata. Vantaggi Consente di visualizzare ulteriori informazioni sulla chiamata. Descrizione Questa funzione consente di fornire all'utente informazioni aggiuntive sulla chiamata prima che risponda. I tag chiamate possono essere usati per il trasferimento di chiamate da Avaya one-x Portal for, Phone Manager o Soft Console per fornire informazioni al destinatario della chiamata nel caso in cui non sia possibile pre-annunciare la chiamata. CTI e Voic Pro consentono di aggiungere automaticamente tag a una chiamata. Questa operazione può essere effettuata anche utilizzando l'instradamento delle chiamate in entrata. Su alcuni telefoni, la comparsa del tag indica che non è possibile visualizzare le usuali informazioni sull'origine della chiamata e sul destinatario. Recupera chiamate Funzione Possibilità di recuperare, o riprendere, l'ultima chiamata sul proprio telefono, al momento trasferita o connessa su un altro apparecchio. Vantaggio Qualora l'utente abbia perso una chiamata, successivamente trasferita sulla casella vocale o alla copertura chiamate, potrà riprendere la chiamata mentre è ancora in fase di trasferimento o di collegamento attraverso Descrizione Si tratta di una versione particolare della funzione Intercetta chiamate, applicabile solamente all'ultima chiamata indirizzata al proprio numero d'interno. Abilita/disabilita gruppo di ricerca Funzione Permette a un utente di sospendere la sua appartenenza a un gruppo di ricerca. Vantaggi È possibile che un utente abbia l'esigenza di unirsi o lasciare temporaneamente un gruppo di ricerca; ad esempio per fare fronte a un picco di chiamate senza modificare le impostazioni del sistema. Descrizione Benché i supervisori o gli amministratori non si occupino di rispondere alle chiamate, se il volume delle chiamate è elevato è possibile che decidano di unirsi al gruppo per aiutare gli agenti a gestire il volume di chiamate e che abbandonino il gruppo dopo il momento di picco per tornare alle loro normali attività. Questa funzione può essere usata solo dagli utenti configurati come membri del gruppo di ricerca dall'amministratore del sistema. Gli utenti non possono unirsi a un gruppo di ricerca arbitrariamente senza prima essere stati identificati. Chiamata in attesa Un utente potrebbe non desiderare che i chiamanti ricevano un tono di occupato qualora si fosse già impegnati in un'altra conversazione, ma volere al contempo che la chiamata sia segnalata da un avviso acustico o altro avviso che ne indichi lo stato in attesa. In tal modo l'utente può decidere se terminare o mettere in attesa la chiamata in corso per rispondere all'altra chiamata in attesa. La quantità di informazioni disponibili sulla chiamata in attesa varia a seconda del tipo di telefono usato o dell'utilizzo o meno di Avaya one-x Portal for o Phone Manager. Poiché il tono della chiamata in attesa può disturbare, è possibile anche abilitarlo o disabilitarlo o perfino sospenderlo per chiamate specifiche, come le chiamate in conferenza AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 236

237 Non disturbare (DND) Questa funzione consente di interrompere temporaneamente la ricezione di chiamate. In altre parole impedisce all'utente di ricevere chiamate di gruppi di ricerca e riproduce ai chiamanti un tono di occupato o il messaggio della casella vocale (se disponibile). La funzione può essere abilitata/disabilitata tramite il telefono, Avaya one- X Portal for o Phone Manager. È possibile anche configurare il sistema in modo da consentire ad alcune chiamate di essere trasferite all'interno ignorando la funzione. Un responsabile può, ad esempio, includere l'interno della propria segretaria nell'elenco dei numeri esclusi dalla funzione DN. L'elenco delle eccezioni può essere facilmente gestito tramite Avaya one-x Portal for o Phone Manager. È possibile includere nell'elenco sia numeri interni che esterni. Piano di composizione fornisce uno schema di numerazione molto flessibile per interni, gruppi di ricerca e comandi. Benché il sistema utilizzi uno schema di numerazione predefinito per codici funzione e interni, è comunque possibile modificarlo in base alle proprie esigenze. Gli interni predefiniti e i gruppi di ricerca hanno numeri di 3 cifre che iniziano con 200, ma possono anche essere modificati in numeri di 2-9 cifre tramite Manager. Il set predefinito di "codici funzione" può essere modificato in base alle esigenze degli utenti, entro certi limiti. Questa modifica può essere utile, ad esempio, nel caso in cui sia stato installato in sostituzione a un sistema in cui l'accesso al servizio DND richiedeva la composizione di *21. In questo caso, è possibile modificare il codice funzione di in modo che simuli il codice del sistema precedente. In alcuni paesi consente anche di usare un tono di composizione secondario al momento della composizione della cifra di accesso, benché ciò limiti alcune funzioni come ARS (Alternate Route Selection). Se necessario, è possibile anche configurare in modo che non utilizzi cifre per l'accesso alle linee, ma si limiti ad analizzare le cifre al momento in cui vengono composte allo scopo di determinare se si riferiscono a un numero interno o una chiamata esterna. Questa funzione è particolarmente utile nelle installazioni SOHO, dove agli utenti non viene generalmente richiesto di comporre una cifra per accedere alla linea esterna. Cercapersone Tutti i telefoni digitali e IP Avaya supportati su dotati di altoparlanti possono essere usati per ricevere messaggi audio di trasmissione, senza necessità di installare un sistema cercapersone separato. Il cercapersone può essere abbinato a telefoni individuali o a gruppi di telefoni. Le porte di estensione analogiche possono essere configurate per la connessione a sistemi cercapersone superiori esterni, solitamente utilizzando un adattatore, in modo tale da includere una porta in un gruppo cercapersone per consentire l'uso di telefoni e cercapersone misti. Alcuni telefoni digitali e IP Avaya possono rispondere a un cercapersone premendo un tasto mentre il cercapersone è in funzione. In questo modo, il cercapersone sarà disattivato e la chiamata potrà essere commutata in una chiamata normale. Questa funzione è supportata nella Small Community Network chiamate private Questa funzione consente a un utente di unirsi a una conversazione, interna o esterna, in corso dopo la debita autorizzazione di Manager. Gli utenti che hanno attivato l'opzione "Inclusione consentita" possono partecipare a una conversazione su qualsiasi interno. Tuttavia, la chiamata di intrusione viene bloccata se l'utente che sta conversando dispone della funzione "Inclusione non consentita". Inclusione Questa funzione consente a utenti selezionati di inserirsi in chiamate già in corso. Quando l'utente si inserisce in una chiamata, il chiamante sente un tono. Il percorso vocale viene attivato fra l'utente che si inserisce e l'interno chiamato, mentre il terzo utente (il chiamante originale) viene messo in attesa in modo che non possa ascoltare la conversazione. Dopo l'intrusione, il percorso vocale del chiamante originale viene ricollegato all'utente connesso. Questa funzione può essere abilitata/disabilitata per ciascun utente tramite Manager AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 237

238 Chiamata privata Gli utenti possono impostare uno stato di chiamata privata utilizzando i codici di funzione o un pulsante programmato. Le chiamate private non possono essere registrate, non è possibile includersi, non prevedono l'identificazione in parallelo e non possono essere monitorate. Hot Desking Questa funzione consente a più utenti di utilizzare in modo non esclusivo lo stesso interno. Ciascun utente si connette al sistema inserendo i propri dati in modo da poter ricevere chiamate, accedere alla propria casella Voic e utilizzare altre funzioni. Questa funzione consente ad esempio di assegnare servizi di telefonia e posta vocale anche al personale commerciale che visita l'ufficio solo occasionalmente, senza richiedere l'assegnazione di interni fisici permanenti. Al termine, gli utenti devono semplicemente disconnettersi per rendere l'interno disponibile ad altri utenti. La connessione viene automaticamente disattivata anche nel caso in cui l'utente si connetta al sistema da un altro interno. Hot Desking remoto Funzione L'utente può attuare la procedura di hot desking verso altre ubicazioni all'interno della Small Community Network. Disponibile su telefoni digitali, analogici e IP. Vantaggio L'utente può effettuare e ricevere le chiamate da qualsiasi sede, come se utilizzasse il proprio telefono da scrivania. Numero singolo, maggiore mobilità e accesso semplificato alle normali funzioni. L'utente può accedere al sistema centralizzato e alla rubrica personale, nonché al proprio registro delle chiamate (solo su telefoni serie 1400, 1600, 9600 e T3). Ottimo per consulenti, manager e avvocati che operano in diverse sedi, in giorni diversi. Descrizione supporta la procedura di hot desking remoto tra i sistemi nell'ambito di una Small Community Network (SCN). Il sistema su cui è configurato l'utente è denominato "home", mentre tutti gli altri sistemi corrispondono a "remoti". Su ogni IP500 nell'ambito della SCN, oltre alla licenza Voice Networking, non sono richieste ulteriori licenza per supportare la procedura di hot desking remoto. Impostazioni dell'utente Quando un utente si collega a un sistema, tutte le relative impostazioni vengono trasferite su tale sistema. o o o Le chiamate in ingresso dell'utente vengono reindirizzate nella SCN. Le chiamate in uscita dell'utente utilizzano le impostazione dell' remoto. Tuttavia, alcune impostazione potrebbero risultare inutilizzabili o agire in modo diverso. Ad esempio, se l'utente utilizza un profilo temporale a fronte di alcune funzioni, tali funzioni saranno attive solamente se sull' remoto è presente un profilo temporale di pari nome. Composizione in remoto In alcuni scenari, l'utente di hot desking connesso a un sistema remoto potrà comporre un numero utilizzando i codici di funzione di un altro sistema. Ciò può essere effettuato utilizzando i codici di funzione, attraverso la funzione di Composizione remota o mediante un pulsante programmabile impostato su Composizione remota. Questa funzione è utilizzabile da qualsiasi utente della Small Community Network, ma è particolarmente importante per la composizione di numeri verso hot desker remoti. Nota: la funzione di hot desking remoto è utilizzabile con Customer Contact Center (CCC) o Customer Call Reporter (CCR). Le funzioni gestite dal telefono non sono influenzate dalla procedura di Hot Desking (ad es., registro chiamate e composizioni rapide da telefono) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 238

239 Relay attivato/disattivato/a impulsi è dotato di due uscite switch indipendenti per il controllo di apparecchiature esterne, ad es. sistemi ingresso porte. Il controllo di tali switch si effettua mediante telefoni assegnati che consentono l'apertura, la chiusura o il funzionamento a impulsi, secondo necessità. Il controllo degli switch è anche accessibile attraverso Receptionist SoftConsole e Voic Pro. Risposta La funzione Rispondi alle chiamate consente all'utente di rispondere a una chiamata diretta a un altro numero d'interno. Tipi di risposte alle chiamate: Risposta a qualsiasi chiamata diretta a un altro numero d'interno. Risposta a una chiamata gruppo di ricerca diretta su un altro numero d'interno, dove l'utente deve essere un membro di tale gruppo. Riposta a una chiamata da un determinato numero d'interno. Risposta a qualsiasi chiamata diretta a un altro numero d'interno, il cui utente sia membro del gruppo di ricerca specificato. Questa funzione è supportata nella rete multisito (SCN) di. Registrazione delle chiamate Se si installa Voic Pro in, è possibile registrare una chiamata e salvare la registrazione nella casella postale dell'utente, del gruppo o nella libreria delle registrazioni vocali. Questa funzione può essere utile, ad esempio, quando il chiamante deve fornire informazioni dettagliate come un indirizzo o un numero di telefono. In alcuni paesi, l'utente viene informato dell'avvio della registrazione con un messaggio o un tono. Se la registrazione delle chiamate è richiesta ai fini del controllo della qualità, è possibile anche configurare IP Office in modo che registri automaticamente una percentuale specifica di chiamate per consentirne la successiva valutazione. A partire da R4.0, è possibile eseguire le registrazioni di tutti i tipi di chiamate (normale, conferenza o intrusione) o di telefoni (compresi i telefoni IP). Nei casi in cui è necessario riprodurre "l'avviso di registrazione chiamata", ignora la licenza per le porte Voic se il numero di canali Voic incluso nella licenza è insufficiente. Nota: per i telefoni IP, è necessario disporre di un canale VCM per tutta la durata della registrazione. Modalità Telelavoratore Avaya one-x Portal for permette di effettuare e ricevere chiamate nonché reperire messaggi Voic da un numero telefonico esterno come se l utente fosse in ufficio, con il server di Avaya one-x Portal for che controlla le chiamate. Lo scenario tipico è il telelavoratore che lavora occasionalmente da casa o da una camera d'albergo. Questa funzione garantisce inoltre praticità di fatturazione e riduzione dei costi addebitati ai telelavoratori e alla forza lavoro mobile, poiché tutte le chiamate sono effettuate mediante : non vi è necessità di verificare le fatture, nè di pagare costose chiamate effettuate dall'hotel. Abbinamento e Mobilità La funzione di abbinamento consente il funzionamento contemporaneo di un interno primario e di un numero secondario (interno o esterno), come telefono singolo. Quando una chiamata viene passata su un telefono primario, squillerà il telefono secondario. Se il telefono primario non squilla, ad es, se in modalità Non disturbare, non squillerà nemmeno il telefono secondario. Per maggiori dettagli, fare riferimento al capitolo Mobilità 384. Abbinamento interno Quanto sopra si utilizza normalmente in ambienti quali officine o magazzini dove i supervisori possono disporre di una scrivania con telefono fisso, ma anche di un numero interno wireless (ad es., DECT). Effettuando una chiamata da un telefono abbinato, la chiamata risulterà effettuata dal telefono primario. Non è necessario che gli altri utenti del sistema sappiano che il supervisore dispone di due telefoni diversi. Le funzioni Timer di copertura supervisore e Tempo di non risposta vengono attivate a fronte della chiamata e, in mancanza di risposta entro il tempo prestabilito, la chiamata sarà trasferita ai pulsanti di copertura disponibili (se applicabile), quindi alla casella vocale (se applicabile) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 239

240 Le seguenti funzioni sono supportate nell'ambito dell'abbinamento interno: Seguimi su Seguimi qui Inoltro Non disturbare (eccezioni incluse) Azioni del gruppo di ricerca senza contesto: Appartenenza al gruppo / Stato servizio / Configurazione gruppo fallback Casella vocale attiva / non attiva / accesso Registro chiamate (Registro chiamate centrale solo per telefoni T3 e 1600) Ricomponi (Registro chiamate centrale solo per telefoni T3 e 1600) Voci della rubrica personale (solo per telefoni T3 e 1600) Le funzioni di mobilità includono: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 240

241 Abbinamento a cellulare (esterno) Controllo chiamate cellulare Richiamate in mobilità Supporto client Avaya one-x Mobile 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 241

242 Funzionamento di tasti e spie offre un'ampia gamma di opzioni per pulsanti e spie sui telefoni Avaya. Queste opzioni comprendono: identificativo di linea, identificativo di chiamata, identificativo in parallelo e copertura chiamata. Tutte queste funzioni necessitano di un telefono provvisto di pulsanti e spie; le opzioni sono supportate solo su alcuni telefoni Avaya digitali e telefoni IP. Il funzionamento del pulsante e della spia non è supportato sui telefoni analogici. può avere un'impostazione di squillo ritardato su ogni pulsante identificativo per dare tempo al numero ricevente di rispondere prima che gli altri interni squillino, oppure solo un avviso visivo senza squillo. Nel funzionamento del pulsante e della spia, supporta fino a 10 pulsanti su ciascun telefono e 10 telefoni con lo stesso identificativo di linea. Pulsanti identificativi Funzione Utilizzare i pulsanti programmabili disponibili sui telefoni Avaya digitali e IP per rappresentare le singole chiamate. Rispondere, originare e partecipare alle chiamate premendo i pulsanti identificativi pertinenti. Vantaggi Indicazione delle chiamate collegate e delle chiamate in attesa. Gestione di più chiamate da un unico telefono. Descrizione Molti telefoni Avaya digitali e IP supportati da sono muniti di pulsanti programmabili. Questi pulsanti possono essere assegnati alle funzioni identificative che consentono di gestire le chiamate. Tali funzioni sono le seguenti: Pulsanti identificativi di linea Permettono di identificare le chiamate in arrivo e in uscita su un trunk esterno specifico. Pulsanti identificativi di chiamata Permettono di gestire più chiamate in arrivo e in uscita tramite l'interno di un utente. Pulsanti identificativi in parallelo Permettono di abbinare i pulsanti identificativi di chiamata agli interni di altri utenti. Pulsanti di copertura chiamata Permettono di identificare le chiamate senza risposta che squillano su un interno. comparsa linea Un identificativo di linea è una rappresentazione di una linea trunk sul sistema dove l'indicatore traccia l'attività della linea. Solo le chiamate esterne possono essere risposte o effettuate su identificativi di linea. Gli identificativi di linea possono essere utilizzati con trunk analogici E1 PRI, T1 PRI, BRI e PSTN. Non possono essere utilizzati con E1R2, QSIG e trunk IP. Pulsanti di comparsa chiamata Funzione Possibilità di associare un tasto programmabile dei telefoni digitali e IP Avaya alle chiamate in entrata o in uscita. Uso di più tasti per identificare ciascuna chiamata concomitante che l'utente può effettuare o ricevere. Laddove possibile, indicazione dello stato delle chiamate (attive, connesse o messe in attesa) tramite la spia del tasto. Vantaggi Questi pulsanti identificativi di chiamata consentono al singolo utente di effettuare, rispondere e passare da una chiamata a un'altra mediante la semplice pressione del pulsante identificativo di chiamata associato a ciascuna chiamata. Descrizione I tasti programmabili dei telefoni digitali e IP Avaya possono essere impostati come pulsanti identificativi di chiamata tramite Manager. Il numero di pulsanti identificativi di chiamata impostati 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 242

243 per l'utente indica il numero di chiamate concomitanti che l'utente può effettuare o ricevere. Notare che i pulsanti identificativi di chiamata hanno la priorità rispetto alle funzioni di attesa chiamata di IP Office. Solo quando tutti i pulsanti identificativi di chiamata sono attivi i chiamanti sentono un tono di occupato, vengono collegati alla casella vocale o viene attivata la funzione Inoltra su occupato. Quando in uso, è consigliabile, se possibile, impostare almeno tre pulsanti identificativi di chiamata, sebbene su alcuni telefoni sia possibile solo impostare due pulsanti identificativi di chiamata a causa della relativa configurazione o del numero dei pulsanti programmabili disponibili. Tone avviso/suoneria per chiamate coperte Funzione Il segnale di avviso (suoneria) per le chiamate in entrata sui telefoni coperti può essere impostato con i seguenti valori: squillo (predefinito), squillo abbreviato e nessuno squillo. Vantaggi Possibilità di scegliere la modalità di avviso delle chiamate coperte. Impostazione di un volume basso dell'avviso negli uffici aperti. Pulsanti identificativi delle chiamate in parallelo Funzione Consente agli utenti di adattare un pulsante identificativo a quello di altri utenti. Vantaggi Permette di rispondere ed effettuare chiamate a nome di altri utenti. Permette di segnalare acusticamente le chiamate presentate all'utente collegato in parallelo, se la funzione è programmata Permette di vedere se ci sono chiamate attive, messe in attesa o connesse sull'interno di un altro utente. Consente di unirsi e di scambiare chiamate tramite i pulsanti identificativi di chiamata e identificativi in parallelo. Descrizione Un pulsante identificativo in parallelo può essere configurato in funzione dello stato di attività di uno dei pulsanti identificativi di chiamata di un altro utente. Ad esempio, quando il pulsante identificativo di chiamata segnala una chiamata in arrivo, anche il pulsante identificativo in parallelo segnalerà la chiamata in arrivo e potrà essere utilizzato per rispondere alla chiamata. Allo stesso modo, se il pulsante identificativo in parallelo viene utilizzato per effettuare una chiamata, l'attività di chiamata viene mostrata sul pulsante identificativo di chiamata corrispondente. L'utente può premere il pulsante identificativo di chiamata per unirsi alla chiamata o prenderla in carico. I pulsanti identificativi in parallelo consentono di utilizzare la modalità "manager/segretaria" tra due utenti e sono disponibili solo sui telefoni con pulsanti identificativi di chiamata. Copertura delle chiamate Funzione Segnala le chiamate senza risposta sugli interni di altri utenti in modo che questi possano rispondere alla chiamata prima che venga inoltrata a Voic . Vantaggi Permette agli utenti di rispondere a chiamate senza risposta di colleghi ed evitare che vengano trasferite a Voic . Descrizione Dopo un intervallo di tempo configurabile, la chiamata senza risposta attiva su un interno viene segnalata anche su tutti i tasti di copertura chiamata associati ad altri interni. È possibile rispondere alla chiamata premendo il tasto di copertura chiamata. Le chiamate che non ricevono risposta vengono inoltrate a Voic secondo la normale procedura. L'intervallo di tempo che deve trascorrere prima che la chiamata venga segnalata su altri interni può essere configurato dall'utente AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 243

244 Indicazione spia chiamata esterna Funzione Nuovo parametro configurabile a livello di sistema che permette di selezionare lo schema di lampeggiamento dei LED per le chiamate esterne sui telefoni muniti di pulsanti identificativi in parallelo e di copertura. Vantaggi Permette all'utente di stabilire se la chiamata coperta è interna o esterna AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 244

245 Funzioni di gestione delle chiamate in uscita Ogni azienda ha necessità di effettuare delle chiamate, tuttavia, in base al tipo di lavoro, potrebbe essere necessario gestire tali chiamate in modo speciale, ad es. essere registrate a fronte di un progetto o client con l'utilizzo di codici di account. Un'azienda portebbe disporre di molti siti collegati tramite rete privata, ma alcuni utenti, ad es. agenti del servizio assistenza clienti, potrebbero richiedere di poter chiamare i colleghi di altri uffici anche quando la rete è occupata, mentre altri utenti possono attendere che un linea si liberi; l'indirizzamento a costo minimo può trasferire automaticamente un numero d'interno a una chiamata a composizione diretta sulla rete pubblica mentre gli altri utenti sono in attesa. Codici account Funzione Associare un codice di account con una chiamata. Convalidare i codici utilizzati consultando l'elenco memorizzato da. Includere il codice di account utilizzato con i dettagli del registro chiamate. Vantaggi Attingendo ai record delle chiamate, raggruppare queste ultime per determinare i costi e monitorare le chiamate. Limitare le chiamate in uscita chiedendo agli utenti di immettere un codice di account valido. Descrizione memorizza un elenco di numeri di codici di account validi. Al momento dell'esecuzione di una chiamata o nel corso della stessa, l'utente può immettere il codice di account associato alla chiamata. verifica il codice di account consultando l'elenco di codici validi e, in caso di inserimento di un codice errato, richiede all'utente di immetterlo nuovamente. Per le chiamate in entrata, l'id del chiamante può essere utilizzato per confrontarlo con i codici dell'elenco di e per associare il codice di account alla chiamata ai fini della fatturazione. Per ogni utente può essere impostata l'operazione dell'immissione forzata del codice account, che richiede l'immissione di un codice di account valido per eseguire le chiamate esterne. Utilizzando i codici brevi di IP Office, è possibile impostare alcuni numeri o tipi di chiamate in modo tale da richiedere un codice di account valido per l'esecuzione, ad esempio per le chiamate a lunga distanza o per i numeri internazionali. Gli utenti di telefoni analogici possono immettere i codici di account solo prima di effettuare una chiamata o in risposta a una richiesta del sistema di immissione di un codice per l'esecuzione di una chiamata. I codici di account possono essere immessi anche tramite Avaya one-x Portal for e Phone Manager. Un'impostazione di sistema determina se visualizzare o meno in Phone Manager l'elenco di codici di account da cui è possibile selezionare quello richiesto. In tutti i casi sopra descritti, il codice di account immesso viene incluso nei dettagli dei registri delle chiamate di. (SMDR). Codici di autorizzazione I codice di autorizzazione consentono a un utente di di passare a un altro interno del sistema e di effettuare chiamate utilizzando le restrizioni tariffarie personali. All'utente vengono concessi maggiori o minori privilegi rispetto al normale utente dell'interno utilizzato. Poiché i codici di autorizzazione sono indipendenti dai codici di account, l'utente deve immetterli entrambi se richiesto dalla configurazione di sistema. Tutti i codici immessi vengono registrati in SMDR. Composizione in emergenza La Composizione di emergenza è un codice breve di e consente la composizione di determinati numeri indipendentemente dal fatto che una chiamata sia bloccata o un telefono sia disconnesso. Blocco chiamate Funzione È possibile bloccare o consentire chiamate a determinati numeri, ad esempio numeri internazionali o numeri a tariffa speciale, sia a livello di singoli utenti che di sistema. Vantaggi 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 245

246 Impedisce chiamate a numeri o tipi di numeri specifici a livello di sistema. Impedisce a utenti determinati di chiamare numeri o tipi di numeri specifici. Descrizione supporta il blocco delle chiamate a vari livelli. I codici funzione possono essere usati a livello di sistema o per i singoli utenti per bloccare l'instradamento esterno di numeri o tipi di numeri specifici. I codici funzione di blocco sono impostati per restituire un tono di occupato, sebbene possano anche instradare la chiamata a un numero alternativo oppure a un servizio Voic che restituisca un "messaggio di blocco chiamate". I codici funzione utilizzati dagli utenti possono essere allocati in un modello dei diritti utente. Tale modello viene quindi adottato per gli utenti a cui si applicano le restrizioni sulle chiamate. Oltre a bloccare le chiamate a numeri specifici, può essere configurato anche per bloccare l'inoltro di chiamate a numeri esterni a livello di singoli utenti. Selezione percorso alternativo (ARS) supporta la funzione ARS (Alternate Route Selection). Se un trunk primario non è disponibile, ARS assicura il fallback automatico su un trunk disponibile (ad esempio il fallback sul trunk analogico se un trunk T1 o SIP non va a buon fine o PSTN per il fallback SCN). Configurando l'ars, è possibile reindirizzare le chiamate sul carrier migliore. E' possibile anche utilizzare i profili di durata per permettere ai clienti di trarre profitto dalle tariffe più basse e dalla qualità migliore in uno specifico momento della giornata. Supporta carrier multipli. Ad esempio, le chiamate locali devono passare attraverso un carrier in orari specifici e le chiamate internazionali devono passare attraverso un carriera alternativo. E' possibile scegliere il carrier utilizzando l'impostazione di chiamata in 2 fasi attraverso l'in-band DTMF. E' possibile assegnare percorsi specifici in base all'uso, ad es. i percorsi più costosi possono essere utilizzati solo dale figure manageriali. Durata massima chiamate Questa opzione consente al sistema di controllare la durata massima di qualsiasi chiamata in base al numero digitato. Può essere utilizzata per controllare le chiamate ai cellulari o le chiamate dati effettuate al di fuori delle rete pubblica agli ISP. Privilegio composizione trasferibile Funzione Un utente dotato di privilegi (Operatore / Supervisore) può trasferire una linea esterna (tono di composizione secondario) a un utente sprovvisto di privilegi esterni. Vantaggi Garantisce alla società la possibilità di controllare le chiamate esterne. Garantisce la possibilità di attivare l'accesso alla linea esterna su telefoni con funzioni limitate (ad es., i telefoni ubicati nelle aree pubbliche o nelle sale conferenze) Preferenza di linea inattiva Funzione Questa funzione consente di selezionare il primo tasto di comparsa linea inattiva al momento della disconnessione e di connettere l'utente a una linea esterna. Vantaggi Questa funzione consente di selezionare una linea esterna specifica (utile in particolare alle aziende che preferiscono lavorare tramite un sistema centrale) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 246

247 Inoltro su Questa funzione consente di inoltrare le chiamate di un utente a un altro interno o numero esterno, come un cellulare. Le chiamate possono essere inoltrate in molti modi; quelle che non ricevono risposta dall'interno di inoltro tornano alla casella Voic di, se abilitata. Dopo aver inserito i numeri, l'utente può attivare/disattivare la funzione di inoltro senza dover ripetere la digitazione dei numeri. Se l'utente fa parte di un gruppo di ricerca, è possibile anche impostare l'inoltro automatico per alcuni tipi di chiamate indirizzate al gruppo. Gli utenti possono scegliere se la funzione di inoltro deve essere applicata solo alle chiamate esterne o a tutte le chiamate. L'inoltro delle chiamate viene abilitato solo dopo che il sistema ha verificato se sono state attivate o meno le funzioni Non disturbare e Seguimi. Funzioni associate Non disturbare (ND) Voic Seguimi Precedenza Inoltro incondizionato Inoltra su occupato Inoltra su non risposta Gruppi di ricerca Intervallo di mancata risposta Copertura verso l'operatore Funzione È possibile configurare un operatore o gruppo di operatori in modo che forniscano una copertura per le chiamate esterne che verrebbero normalmente trasferite a Voic . Vantaggi Questa funzione consente di trasferire tutte le chiamate senza risposta a un operatore o gruppo di operatori. Può essere indicata per gli uffici pubblici che preferiscono fornire un servizio personalizzato all'utente anziché usare una casella vocale. Inoltra su occupato Se abilitata, la funzione si attiva quando l'utente è già impegnato in un'altra chiamata e ne riceve un'altra. La funzione non si applica alle chiamate dirette al gruppo di ricerca di cui fa parte l'utente. Gli utenti sono generalmente considerati occupati se impegnati in un'altra chiamata, anche se tale condizione dipende in realtà dalle impostazioni configurate per le chiamate in attesa e le spie. Inoltra su non risposta Questa funzione viene abilitata se la chiamata squilla ma se non riceve risposta entro l'intervallo di tempo configurato. Ciò si applica alle chiamate che hanno abilitato la segnalazione di chiamata in attesa. Inoltra sempre Questa funzione consente di inoltrare tutte le chiamate a un numero preimpostato. Tuttavia se la chiamata non riceve una risposta entro l'intervallo di tempo preimpostato, la chiamata viene inoltrata alla casella Voic di, se abilitata. Inoltro incondizionato alla caselle vocale Funzione Possibilità di inoltrare le chiamate a Voic , anche quando la casella vocale dell'utente non è attiva. Vantaggio 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 247

248 Questa funzione consente a un utente a conoscenza della funzione esistente di inoltro di tutte le chiamate a una persona o a un gruppo, di seguire lo stesso percorso e inoltrare tutte le chiamate a una casella vocale. Inoltra gruppo di ricerca È possibile impostare l'inoltro incondizionato per le chiamate indirizzate al gruppo di ricerca di cui fa parte l'utente. Il gruppo di ricerca deve essere impostato in modalità suoneria sequenziale o ciclica in modo che le chiamate che non ricevono risposta vengano gestite con le stesse regole di gestione delle chiamate del gruppo di ricerca anziché essere inoltrate alla casella Voic . Questa funzione è particolarmente utile al personale di vendita o di assistenza perché consente al personale in trasferta di usare il cellulare per connettersi al gruppo di ricerca come se fosse in ufficio. Seguimi La funzione Seguimi ha le stesse funzioni del telefono di casa dell'utente (cercapersone, risposta vivavoce, ecc.), tranne che per l'inoltro di chiamata. Questa funzione viene generalmente usata quando l'utente prevede di allontanarsi dalla propria scrivania per un certo periodo di tempo, ad esempio per partecipare a un workshop. Tutte le impostazioni per le chiamate configurate sul telefono principale vengono applicate anche alle chiamate per le quali è stata abilitata la funzione Seguimi, comprese quelle che devono essere inoltrate se l'interno è occupato o non risponde. Questa funzione può essere impostata dagli utenti sul telefono principale (Seguimi al numero) o sul telefono che intendono usare per rispondere (Seguimi qui). Questa opzione può anche essere attivata da più utenti contemporaneamente. Se il telefono di destinazione è munito di un display, visualizzerà il nominativo dell'utente a cui è indirizzata la chiamata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 248

249 Funzioni dei telefoni Avaya Pulsanti programmabili Così come i normali pulsanti di composizione, i telefoni digitali e IP Avaya sono dotati di tasti funzione dedicati quali Disattiva audio, Volume, In attesa, Conferenza e Trasferimento. Oltre a queste funzioni, su molti telefoni digitali e IP Avaya sono previsti dei tasti che si possono programmare con una serie di funzioni speciali selezionate. Questi tasti possono essere utilizzati per chiamare altri interni del sistema (tasti di selezione stazione diretta o DSS) o per attivare delle opzioni, dai numeri di composizione rapida al controllo di funzioni quali Non disturbare. Molte funzioni utilizzano un indicatore che indica se sono attivate o meno. I pulsanti vengono programmati da Manager quale parte della configurazione del sistema, anche se in alcuni telefoni gli utenti con diritti di amministrazione possono programmare i pulsanti e le funzioni. Indicatori Busy Lamp Field (BLF) Funzione Indicatori di stato che forniscono informazioni sullo stato dei tasti programmabili associati a una funzione specifica. Vantaggi Indicano se un tasto o la funzione associata è attiva o meno. Descrizione I telefoni digitali e IP di Avaya sono dotati di tasti programmabili che possono essere assegnati a varie funzioni. Se questi tasti hanno spie BLF, è possibile usare il tasto anche per segnalare se la funzione è attiva o meno. Ad esempio, se si associa un tasto a un altro utente, è possibile sapere se l'utente in questione è impegnato o meno in una chiamata. Se si associa il tasto a un gruppo, è possibile vedere se ci sono chiamate in attesa per il gruppo. Le voci della rubrica in Avaya one-x Portal for e le icone di composizione rapida nelle applicazioni IP Office Phone Manager e SoftConsole fungono anche da BLF. Quando le icone sono associate agli utenti interni, cambiano di aspetto per indicare lo stato corrente degli utenti. Avaya one-x Portal for mostra queste condizioni: Stato Icona Descrizione Disponibile Occupato Non disturbare Disconnesso Suoneria Sconosciuto disponibile Lo stato indica che si è disponibili per ricevere chiamate. sconosciut o Lo stato indica che si è occupati in una chiamata. Lo stato indica che è stata attivata l'opzione Non disturbare sul sistema telefonico. Le chiamate ricevute vengono reindirizzate a una casella vocale, se disponibile. In caso contrario, i chiamanti ricevono un segnale di occupato. Ciò non si applica alle chiamate provenienti da numeri che l'utente ha aggiunto all'elenco di eccezioni di Non disturbare. Lo stato indica che non è stata effettuata la connessione all'interno sul sistema telefonico. Le chiamate ricevute vengono reindirizzate a una casella vocale, se disponibile. In caso contrario, i chiamanti ricevono un segnale di occupato. Non è possibile effettuare chiamate. Tuttavia, è comunque possibile usare Avaya one-x Portal for per modificare le impostazioni di configurazione. Questo stato indica che il telefono sta squillando e vi è una chiamata in entrata. Questo stato indica che la presenza dell'utente sul sistema telefonico risulta sconosciuta. La presenza non può essere determinata in quanto il numero di telefono non è un interno di. Cronologia delle chiamate Funzione Consente di accedere a un elenco di tutte le chiamate effettuate, ricevute e perse del proprio telefono e/o di altre applicazioni di. Vantaggi Possibilità di rintracciare le chiamate perse e di richiamare AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 249

250 I dati del registro delle chiamate non vengono cancellati anche in caso di interruzione dell'alimentazione o reimpostazione del sistema (1400, 1600, 9600, T3 e Avaya one-x Portal for IP Office). Il registro delle chiamate centralizzato può essere usato con SCN quando è utilizzata la funzione di hot desking (1400, 1600, 9600, T3 e Avaya one-x Portal for ). Il sistema garantisce la massima compatibilità tra i telefoni da scrivania e le applicazioni pensate per incrementare la produttività(1400, 1600, 9600, T3 e Avaya one-x Portal for ). Descrizione registra tutte le chiamate effettuate e ricevute, comprese quelle che non hanno ricevuto una risposta. Vengono memorizzati sia i dati riferiti agli utenti (max 30 voci) che quelli relativi ai gruppi di ricerca (max 10 voci). Il metodo operativo varia a seconda del tipo di telefono, ma consente comunque di usare queste registrazioni per le richiamate. A partire da Release 6, è possibile anche configurare un registro delle chiamate centralizzato sui telefoni serie 1400, 1600 e 9600 (non 1403 o 1603/1603SW) e Avaya one-x Portal for (per mantenere la massima conformità). I registri delle chiamate dei telefoni serie 5400 e 5600 vengono invece memorizzati sul telefono. Avaya one-x Portal for accede al registro centralizzato delle chiamate e presenta quindi un record di tutte le chiamate anche nel caso in cui il PC dell'utente sia spento al momento dell'arrivo della chiamata. Le voci del registro delle chiamate possono essere aggiunte alla rubrica personale. Avaya one-x Portal for visualizza la cronologia chiamate per tutte le chiamate, per le chiamate perse e per le chiamate ricevute ed effettuate. Le voci della cronologia chiamate possono essere usate per le richiamate, nonché ordinate e aggiunte alla rubrica locale di Avaya one-x Portal for o agli elenchi di composizione rapida. Lingua I menu e i display del telefono digitale e IP Avaya IP sono disponibile in diverse lingue e solitamente l'impostazione di default del sistema sarà applicabile a tutti i telefoni, in ogni caso è possibile impostare la lingua in base all'interno, cosa che modificherà anche la lingua dei menu di Voic . Rubrica personale centralizzata Funzione La rubrica personale di è un elenco che può contenere un massimo di 100 numeri e nominativi per ciascun utente, che vengono memorizzati a livello centrale del sistema. Le voci della rubrica possono essere usate per identificare una chiamata in arrivo su un telefono che supporti la visualizzazione del chiamante o su un'applicazione per PC. La rubrica fornisce anche un elenco di tutti i numeri più frequentemente utilizzati a livello di sistema e selezionabili per la composizione rapida in Avaya one-x Portal for, Phone Manager o su telefoni muniti di un idoneo display. Ad esempio, se si riceve una chiamata con ID chiamante noto, è possibile che sul display venga visualizzata l'indicazione "Sig. Rossi". Per comporre rapidamente il numero, l'utente può anche selezionare "Sig. Rossi" nell'elenco delle rubriche di Phone Manager, Avaya one-x Portal for o su un telefono munito di display per comporre rapidamente tale numero. Vantaggi Consente agli utenti di avere una rubrica personale indipendente dal telefono che utilizzano (solo 1400, 1600, 9600 e T3). La rubrica personale viene sempre sincronizzata tra il telefono e Avaya one-x Portal for. Descrizione Questa rubrica personale può contenere fino a 100 voci per ciascun utente del sistema di telefonia. I limiti del sistema sono i seguenti: o per 500 e 500V2. o 3600 per 412. o 1900 per 406 V2. Tutte le voci possono essere aggiunte, eliminate o modificate tramite Manager, Avaya one-x Portal for, un telefono o un servizio esterno. I dati della rubrica personali vengono inviati/aggiornati al momento in cui l'utente si connette a una rete SCN AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 250

251 Rubrica di sistema centralizzata Funzione La rubrica di è un elenco che può contenere un massimo di 5000 numeri e nominativi che vengono memorizzati a livello centrale del sistema. Le voci della rubrica possono essere usate per identificare una chiamata in arrivo su un telefono che supporti la visualizzazione del chiamante o su un'applicazione per PC. La rubrica di sistema centralizzata fornisce anche un elenco di tutti i numeri più frequentemente utilizzati a livello di sistema e selezionabili per la composizione rapida in Avaya one-x Portal for, Phone Manager o su telefoni muniti di un idoneo display. Ad esempio, se si riceve una chiamata con ID chiamante noto, è possibile che sul display venga visualizzata l'indicazione "Sede centrale". Per comporre rapidamente il numero, l'utente può anche selezionare "Sede centrale" in Avaya one-x Portal for dall'elenco di rubriche di Phone Manager dalla rubrica del telefono con display. Descrizione È possibile ottenere le voci delle rubriche esterne da un massimo di tre origini diverse per ciascun sistema : o o o Voci memorizzate a livello locale nella configurazione di. Create e modificate tramite IP Office Manager, alcuni telefoni 1600, T3 o Avaya one-x Portal for. Voci temporanee importate a intervalli regolari dal server LDAP. Voci temporanee importate ad intervalli regolari da un altro sistema tramite HTTP. Ciò può essere utile per condividere le voci della rubrica di un sistema con quelle di altri sistemi come se si trattasse di una rubrica di sistema centralizzata per SCN. La rubrica può contenere un massimo di 5000 voci. Le voci della configurazione di hanno la priorità rispetto alle voci temporanee importate. Manager LDAP HTTP Numero massimo generale IP500 IP500 V AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 251

252 Vantaggi Possibilità di usare una rubrica esterna con più interfacce Possibilità di disporre di una rubrica di sistema per una rete SCN Autoamministrazione L'amministratore di può offrire agli utenti selezionati la possibilità di modificare personalmente alcune delle impostazioni del telefono, ad esempio, la programmazione dei pulsanti. La serie di modifiche effettuabili dall'utente dipende dal tipo di telefono utilizzato. Composizione con ricevitore agganciato I telefoni digitali Avaya e IP consentono all'utente di effettuare le chiamate semplicemente componendo il numero sulla tastiera, senza sollevare il ricevitore o premere il pulsante vivavoce. Normalmente, il progresso di chiamata può essere monitorato con l'altoparlante del telefono; sui telefoni che supportano la funzione vivavoce, tutta la conversazione può essere svolta senza necessità di sollevare il ricevitore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 252

253 Gestione chiamate in ingresso offre numerose funzioni che consentono di gestire in modo flessibile le chiamate in entrata, tra cui applicazioni basate su PC e un'interfaccia TAPI basata su standard per applicazioni di terze parti. Indirizzamento chiamate in entrata Le chiamate in entrata possono essere presentate all'operatore in modo che possa decidere quando trasferire la chiamata. Tuttavia, supporta anche l'instradamento intelligente delle chiamate che consente di prendere decisioni relative all'instradamento in base a criteri diversi. Attualmente, il sistema supporta l'instradamento in base ai seguenti criteri: Codice chiamate inviate dal centralino; ad esempio DDI/DID o ISDN MSN. Numero di telefono o ID del chiamante (che può essere compreso nel numero; ad esempio sotto forma di prefisso). Indirizzo ISDN secondario. Tipo di servizio ISDN/PRI; ad esempio chiamata vocale, chiamata dati, ecc. È possibile anche impostare criteri diversi, decidendo, ad esempio che le chiamate DDI/DID dirette al personale di vendita devono essere gestite in modo diverso a seconda della regione di provenienza della chiamata. Ciascun instradamento di chiamata in entrata supporta anche una destinazione secondaria di "Servizio notte" per fornire un instradamento alternativo sulla base dell'"ora del giorno" e del "giorno della settimana", nonché per date specifiche di calendario. Le chiamate che non possono essere inoltrate alla destinazione configurata vengono reindirizzate all'utente configurato come destinazione di "fallback". Questa soluzione può essere particolarmente utile nel caso in cui alle chiamate risponda normalmente un assistente automatico e si verifichi un problema sulla rete. Se sono stati impostati più percorsi per la stessa destinazione, è possibile associare un livello di priorità alla chiamata Questo livello di priorità viene usato per definire la posizione della chiamata nella coda in funzione dell'ora di arrivo. Le chiamate che squillano su un interno libero non vengono considerate in coda e non vengono associate a un livello di priorità alta se messe in coda (a meno che non sia stata selezionata l'opzione "Assegna chiamata su risposta agente" per il gruppo di ricerca). È possibile anche configurare un nuovo timer per la modifica della priorità in modo da incrementare la priorità delle chiamate che sono rimaste in coda oltre il periodo di tempo predefinito. È anche possibile aggiungere un etichetta opzionale al percorso delle chiamate in entrata in modo che venga visualizzata sul telefono su cui vengono segnalate tali chiamate. Gruppi di ricerca I gruppi di ricerca comprendono più utenti, ovvero utenti che si occupano generalmente dello stesso tipo di chiamate; ad esempio il personale di vendita. Un chiamante che desideri parlare con l'ufficio vendite può chiamare uno dei numeri del reparto, ma alla chiamata può rispondere uno qualunque dei membri del gruppo di ricerca. supporta quattro modalità di presentazione chiamata: Sequenziale La chiamata viene trasferita a un interno alla volta in sequenza, iniziando dal primo dell'elenco. Collettiva La chiamata viene trasferita contemporaneamente a tutti gli interni del gruppo di ricerca. Ciclica La chiamata viene inizialmente trasferita all'interno dell'elenco immediatamente successivo a quello che ha risposto alla chiamata diretta al gruppo di ricerca. In attesa da più tempo La chiamata viene trasferita all'interno che è libero da più tempo. È stata aggiunta una nuova opzione, "Assegna chiamata su risposta agente" che fa in modo che l'applicazione CTI fornisca sempre informazioni dettagliate per la chiamata segnalata. "Assegna chiamata su risposta agente" ha lo scopo di verificare che gli agenti rispondano prima alla chiamata all'inizio della coda AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 253

254 Se tutti gli interni del gruppo di ricerca sono occupati o non rispondono, è possibile utilizzare un altro gruppo di ricerca, denominato gruppo di Overflow, per rispondere alle chiamate. È possibile definire il tempo massimo di attesa in coda della chiamata prima del trasferimento al gruppo di overflow (che può essere configurato per le singole chiamate oppure per tutte le chiamate del gruppo).. Il sistema può modificare lo stato degli utenti che non rispondono a una chiamata trasferita al gruppo di ricerca. L'utente può mettere la chiamata in uno dei seguenti stati: occupato impiego, occupato non disponibile o disconnesso. La variazione di stato può essere impostata per utente, mentre l'uso dell'opzione può essere impostato per gruppo di ricerca. Oltre al funzionamento normale, i gruppi di ricerca possono anche essere configurati con due modalità speciali: Servizio notte e Fuori servizio. In Servizio notturno, le chiamate possono essere trasferite al gruppo di Servizio notte. Questa funzionalità può essere controllata automaticamente definendo un profilo che specifica gli orari di lavoro del gruppo principale, oppure manualmente immettendo un codice di funzione sul telefono. Il fallback del servizio notte basato su un profilo temporale non viene più applicato a un gruppo di ricerca già impostato come Fuori servizio. La modalità Fuori servizio può essere abilitata manualmente sul telefono. Se questa modalità è abilitata, tutte le chiamate vengono trasferite al gruppo Fuori servizio. La funzione Voic può essere utilizzata insieme ai gruppi di ricerca per ricevere tutti i messaggi relativi al gruppo, presentare un annuncio specifico quando il gruppo di ricerca è in modalità Servizio notte o Fuori servizio o per fornire informazioni mentre la chiamata è tenuta in attesa. Per le funzioni Voic interne è possibile usare l'opzione di trasmissione. Questa funzione modifica il funzionamento della casella Voic in modo da disabilitare il messaggio per ciascun membro del gruppo di ricerca solo al momento dell'ascolto del messaggio. Rete multisito/small Community Networking (SCN) Gruppi di ricerca distribuiti I Gruppi di ricerca di una rete SCN possono essere costituiti da membri che appartengono ad altri sistemi collegati alla stessa rete. Nota: i Gruppi di ricerca distribuiti non possono essere usati con le applicazioni CCC e CCR. Servizio notturno Se un gruppo di ricerca si trova in modalità Servizio notturno, viene temporaneamente disabilitato. I chiamanti verso tale gruppo di ricerca: saranno trasferiti al gruppo di Fallback del servizio notturno utilizzato per garantire la copertura, ad es. trasferimento delle chiamate a un interno pilotato o a un numero esterno. Se la casella vocale è operativa, saranno riprodotti gli annunci "fuori dagli orari di ufficio". Riceveranno il tono di occupato Digitando il codice di funzione esatto - da qualsiasi interno o utente specifico - un utente può attivare/ disattivare la modalità servizio notturno di un gruppo di ricerca. Profili temporali I profili temporali possono essere utilizzati per definire quando un servizio, gruppo di ricerca, instradamento a costo minimo, dispositivo di connessione conferenze o struttura di composizione utenti sono in funzione. Ad esempio, è possibile utilizzare un profilo temporale per instradare le chiamate gruppi di ricerca a un interno o a una casella vocale dopo le ore d'ufficio, o per applicare diversi instradamenti a costo minimo a diverse ore del giorno, in modo da poter usufruire delle tariffe di telefonia inferiori. È possibile creare diverse Voci temporali in modo tale da utilizzare un Profilo temporale per definire determinate ore del giorno, ad es., 09:00-12:00 e 13:00-17:00. Al di fuori del Profilo temporale, le chiamate vocali saranno reinstradate in base alla configurazione, ma qualsiasi chiamata connessa al momento della modifica del Profilo temporale non sarà disconnessa, poiché il cambio ha influenza solamente sull'instradamento. Le chiamate dati saranno disconnesse, poiché il profilo temporale entra in modalità fuori servizio, ma sarà immediatamente iniziata una nuova chiamata dati, se predisposto in tal senso. I Profili temporali possono anche essere basati su date di calendario specifiche, per annotare festività pubbliche o altri eventi. Accodamento L'accodamento consente di mettere in coda le chiamate effettuate verso un gruppo di ricerca, qualora tutti gli interni riportati sull'elenco degli interni del gruppo siano occupati. Quando un interno si libera, la chiamata in coda viene trasferita. La definizione di chiamate in coda ora incude le chiamate in atto e le chiamate in attesa da trasferire. È possibile impostare il limite della coda al fine di controllare il numero massimo di chiamate 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 254

255 verso un gruppo di ricerca. Mentre le telefonate sono accodate, se la casella vocale è in funzione, il chiamante potrà ascoltare gli annunci di questo gruppo di ricerca. Annunci Gli annunci del gruppo di ricerca sono separati dalla coda del gruppo di ricerca e possono essere utilizzati anche se la funzione di coda non è attiva. Gli annunci dei gruppi di ricerca sono ora supportati da Embedded Voic oltre che da Voic Pro. Inoltre, è possibile configurare i tempi per il primo annuncio, il secondo annuncio e l'intervallo tra gli annunci ripetuti AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 255

256 Fuzione del centro contatti I contact center hanno esigenze di reporting specifiche poiché devono essere in grado di determinare le modalità con cui vengono gestite le chiamate. Queste esigenze sono descritte in dettaglio in una sezione specifica della descrizione dei prodotti. Le funzioni di base per la gestione delle chiamate dei call center sono incluse di serie in tramite funzioni quali ACD, la messa in coda delle chiamate per gli operatori connessi e la selezione dei gruppi gestiti. Accesso Per l'opzione agente centro di contatto, è necessaria l'autenticazione prima che l'agente possa effettuare o ricevere chiamate dal suo telefono. Un periodo di inattività di autenticazione può essere impostato, allo scopo di indicare per quanto tempo un interno può rimanere intattivo prima che l'utente venga automaticamente autenticato, assicorando così che nessun interno rimanga autenticato e che le chiamate vengano perse. Effettua il monitoraggio delle chiamate Un utente può monitorare le chiamate di altre persone ascoltandole. Questa opzione non è disponibile per impostazione predefinita, ma deve essere specificatamente attivata nella configurazione del sistema. Vi è una funzione, segnalata con un leggero bip, per indicare quando il monitoraggio è in funzione. L'utente può soltanto ascoltare; non può intervenire nella conversazione che sta monitorando. Intercetta chiamata Funzione Acquisisce una chiamata attualmente collegata a un altro interno. Questa funzione è nota anche come "Call Steal" (Sottrazione chiamata). Vantaggi Assistere un collega che chiede all'utente di prendere la chiamata. Descrizione La funzione di acquisizione delle chiamate può essere impostata con uno speciale codice breve o associata a un pulsante su un telefono digitale o IP Avaya munito di pulsanti programmabili. L'utilizzo della funzione è soggetto alle impostazioni del controllo dell'accesso forzato di. L'utente che acquisisce la chiamata deve essere impostato in maniera tale da poter eseguire l'accesso forzato, mentre l'utente originale della chiamata deve essere impostato in maniera tale da poter ricevere l'accesso forzato. L'acquisizione delle chiamate funziona in due modi, con il richiamo che avviene con o senza l'utilizzo di un numero: Senza un valore nel campo del numero Consente a un utente di recuperare una chiamata che squillava sul proprio telefono ma che è stata trasferita altrove, ad esempio alla casella vocale o alla destinazione dell'inoltro su mancata risposta. Le impostazioni dell'accesso forzato non vengono verificate e la chiamata può essere recuperata anche se ha ricevuto una risposta. Se l'ultima chiamata diretta verso questo utente non squilla più o non è più collegata al sistema, la funzione non va a buon fine. Con un numero, che corrisponde al numero di telefono di un utente che dispone attualmente della chiamata da acquisire. Se l'utente ha una chiamata che squilla o in attesa, l'acquisizione della chiamata agisce come il codice breve della risposta a un interno e l'utente che esegue l'acquisizione della chiamata viene collegato alla chiamata che squilla/in attesa da più tempo. Se l'utente è collegato a una chiamata senza chiamate in attesa e le impostazioni dell'accesso forzato dei due utenti lo consentono, la chiamata viene trasmessa all'utente che esegue l'acquisizione della chiamata, mentre l'altro utente viene scollegato. Se l'utente non è collegato a una chiamata, la funzione non va a buon fine. Avviso soglia coda Il sistema può essere configurato in modo tale che, quando il numero di chiamate in coda verso un gruppo di ricerca supera un determinato valore di soglia, trasmetta un avviso verso la porta di estensione analogica di un interno selezionato. Normalmente, l'utente sarà avvisato con uno squillo alto o tramite un altro dispositivo d'avviso. L'avviso non corrisponde a una chiamata effettiva AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 256

257 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 257

258 Altre funzioni Chiamate in conferenza È possibile mettere le chiamate in attesa e organizzare una conferenza utilizzando le applicazioni di telefonia o desktop. È possibile aggiungere altri partecipanti alla chiamata in conferenza purché non si superi il numero di 64 partecipanti. IP500 e IP500v2 forniscono complessivamente 128 canali per le chiamate in conferenza, ossia supporta 2 chiamate in conferenza con 64 partecipanti, 3 chiamate in conferenza con 42 partecipanti o qualsiasi altra combinazione (purché il numero di partecipanti non sia superiore a 64). Se si utilizzano i trunk analogici, è possibile solo connettere due chiamate per ciascuna chiamata in conferenza. Per ulteriori informazioni sulla gestione delle chiamate in conferenza, vedere la sezione relativa alle Conferenze audio 395. Coaching/Intrusione silenziosa/sussurra Questa funzione è disponibile con Essential Edition, Preferred e Advanced Edition. Le funzioni Intrusione silenziosa o Sussurra possono essere utili nel caso in cui un addetto alla segreteria/ all'amministrazione si inserisce nella chiamata attiva di un responsabile per avvertirlo che c'è un cliente in attesa. Il responsabile è in grado di sentire l'addetto alla segreteria mentre parla con il chiamante, ma il chiamante non si accorgerà di tale intrusione. Funzione Consente l'interruzione o l'inclusione di un supervisore o un collega alla chiamata evitando che la conversazione venga ascoltata dal chiamante al terminale attivo. Vantaggio Utilizzata nei call center e con altre applicazioni tra i dipendenti. Supporta l'interruzione o l'inclusione di un supervisore in una chiamata attiva per parlare a un agente evitando che il chiamante al terminale attivo ascolti la conversazione. Questa funzione è utile quando l'agente necessita di coaching/formazione o quando il supervisore necessita di inserirsi per fornire istruzioni all'agente. Il chiamante può continuare a parlare all'agente, senza sentire ciò che dice il supervisore. L'agente sentirà sia il chiamante che il supervisore. Descrizione La funzione consente agli utenti di inserirsi in una chiamata e di ascoltare, a seconda della configurazione degli utenti finali, ossia se viene utilizzato Intrusione coaching o Sussurra. Le funzioni Intrusione coaching e Sussurra non possono essere utilizzate con gli utenti inattivi. Possono essere utilizzate con le chiamate interne o esterne. Questa funzione viene attivata tramite Manager per ciascun utente. Solo gli utenti autorizzati possono utilizzare la funzione coaching/sussurra. Per impostazione predefinita, la funzione è disattivata. Risposta attivata Questa funzione, chiamata anche "Hotline", consente di comporre automaticamente il numero di un interno appena si solleva il ricevitore. Viene comunemente utilizzata nelle reception o nelle portinerie per consentire ai visitatori di richiedere assistenza. Funzionamento disattivato La funzione Stazione disattivata è stata pensato per gli utenti che desiderano che il proprio telefono analogico funzioni come digitale o come telefono con funzioni IP, per isolare lo stato di inattività dell'utente dallo stato Hook (collegamento). Si tratta di una funzione utile se si usaavaya one-x Portal for, Phone Manager o SoftConsole per controllare lo stato del telefono attraverso il ricevitore su un telefono analogico e con controllo chiamate e composizione daavaya one-x Portal for, o SoftConsole. E911 / Chiamata d'emergenza Questo servizio è disponibile solo nel Nord America. Appena arriva una chiamata di emergenza, fornisce all'unità di interfaccia della linea esterna informazioni sul chiamante. L'unità esterna converte il numero/testo e inoltra il risultato al centro dei servizi di emergenza per consentire l'identificazione precisa della località di origine della chiamata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 258

259 Codici funzione del sistema I codici funzione si utilizzano come comandi affinché effettui le modifiche per l'utente, il gruppo o il sistema, come necessario per garantire un'impostazione mirata alla sicurezza. Il comando potrebbe richiedere ulteriori informazioni, ad es. per l'inoltro, il numero di telefono a cui effettuare l'inoltro. I codici di funzione rappresentano un modo flessibile e rapido per impostare determinate funzioni. prevede dei codici funzione predefiniti nel sistema, o codici più avanzati che devono essere programmati dall'amministratore del sistema. Esempi Il metodo per definire le impostazioni dei codici di funzione elenca i campi dei codici di funzione separati da una /. *17/?U/Voic Collect L'utente che compone *17 viene connesso alla Voic . *14*N#/N/FollowMeTo Se un utente compone *14*210# sul proprio numero d'interno, le sue chiamate vengono reindirizzate all'interno 210. Composizione dei codici di funzione I seguenti tipi di codici di funzioni sono applicabili alla composizione dei numeri dal centralino. Il risultato potrebbe essere un'operazione eseguibile da the, una modifica delle impostazioni dell'utente o un numero da comporre. La sequenza sottostante è la sequenza di priorità con cui si utilizzano i codici, quando applicati alle composizioni dei numeri da parte dell'utente. Codici di funzione dell'utente Utilizzabili solamente da un determinato utente. Codici di funzione restrizioni utente/diritti utente Questi codici possono essere utilizzati da qualsiasi utente associato ai diritti o alle restrizioni utente in cui è impostato. Possono essere sovrascritti da codici di funzione utente individuali. I codici di funzione utente e dei diritti dell'utente si applicano solamente ai numeri composti da tale utente. Ad esempio, non possono essere applicati a chiamate inoltrate tramite l'utente. Codici di funzione di sistema Disponibili per tutti gli utenti sul sistema. Possono essere sovrascritti da codici di funzione utente o diritti utente. Codici di funzione dopo composizione Qualora qualsiasi dei codici di funzione sopra indicati implichi la composizione di un numero, a tale numero può essere applicato un ulteriore codice di funzione. Ciò si effettuata utilizzando i seguenti tipi di codici di funzione. Codici di funzione ARS (Alternate Route Selection) Il codice di funzione che corrisponde al numero composto può indicare che il numero risultante dovrà essere commutato in formato ARS. Il formato ARS può indicare quali percorsi utilizzare per la chiamata utilizzando ulteriori codici di funzione corrispondenti, nonché mettendo a disposizione un'opzione per utilizzare altri formati ARS, sulla base di altri fattori, ad es. ora e disponibilità dei percorsi. Codici di funzione Transit Network Selection (TNS) Utilizzati sui trunk T1 ISDN impostati per l'uso di AT&T quale Fornitore. Applicati ai numeri presentati, dopo l'elaborazione di qualsiasi altro codice di funzione. Codici di funzione numeri in ingresso Su determinati tipi di trunk, è possibile applicare i codici di funzione sui numeri in ingresso ricevuti con le chiamate. Codici di funzione della linea Questi codici di funzione si utilizzano per tradurre i numeri in ingresso, ricevute con le chiamate. La fase di applicabilità varia in base ai diversi tipi di linee e possono essere sovrascritti da un numero d'interno corrispondente. La serie completa di comandi mediante codici di funzione è elencata in Manager. Per maggiori dettaglio sulla relativa impostazione, fare riferimento ai documenti inerenti alla configurazione del prodotto AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 259

260 Capitolo 7. Telefonia IP 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 260

261 7. Telefonia IP Le innovazioni tecnologiche stanno cambiando non solo il modo di comunicare, anche le modalità di trasmissione delle chiamate telefoniche. Oltre a consentire l'uso di funzioni avanzate, le nuove tecnologie stanno letteralmente rivoluzionando il concetto di chiamata telefonica con l'introduzione del protocollo Voice over Internet Protocol (VoIP). VoIP indica semplicemente la "trasmissione di voce tramite una rete di dati con commutazione di pacchetti". La tecnologia VoIP viene spesso chiamata anche telefonia IP perché utilizza i protocolli IP per consentire agli utenti di comunicare con altri paesi del mondo tramite le connessioni IP. La telefonia IP consente alle aziende di unificare le sedi dislocate in paesi diversi e i telelavoratori in un'unica rete di comunicazione convergente. Le chiamate effettuate tramite la tecnologia VoIP offrono vantaggi di gran lunga superiori a quelli finora possibili. A livello di telefonia, VoIP fornisce una vasta gamma di servizi di supporto e funzioni ultra-avanzate a un costo di gran lunga inferiore ai tradizionali sistemi di telefonia. Come funziona la tecnologia VoIP? L'acronimo VoIP (Voice over Internet Protocol) indica semplicemente che: la voce viene trasmessa tramite un protocollo IP. Il protocollo IP rappresenta il set di regole che disciplina l'invio e la ricezione di segnali in rete. La telefonia IP converte le comunicazioni vocali in pacchetti dati e può essere usata con la tecnologia Ethernet LAN supportata dal 96% delle reti aziendali.. Telefonia multiplexed con commutazione di circuiti o ripartizione di tempo Prima dell'introduzione delle reti digitali favorite dall'espansione di Internet, la maggior parte degli utenti utilizzava i servizi POTS ( Plain Old Telephone Services ), ovvero servizi gestiti tramite le reti telefoniche pubbliche commutate (PSTN). La tecnologia PSTN, che esiste da quando esistono i telefoni analogici e digitali, impiega una tecnologia con commutazione di pacchetti in cui la chiamata ha diritto ad utilizzare in modo esclusivo il filo o circuito in modalità bidirezionale mentre la chiamata è in corso. Tuttavia, poiché ciascuna chiamata richiede un circuito esclusivo, le reti PSTN e i centralini (PBX) devono essere dimensionati in modo che riescano a far fronte alle richieste nei momenti di picco e che abbiano un numero di circuiti sufficiente per gestire tutte le comunicazioni attese. Oltre a non essere flessibile, questo tipo di approccio comporta la necessità di sostenere grossi investimenti in infrastrutture, recuperati dalle società telefoniche tramite l'applicazione di tariffe specifiche per l'accesso e le chiamate. Internet ha rivoluzionato questo approccio perché i servizi dati hanno sostanzialmente ridotto i costi di accesso e consentito anche la trasmissione "gratuita" di segnali vocali su reti dati multifunzione. Telefonia con commutazione di pacchetti A differenza delle connessioni con commutazione di circuiti, che richiedono necessariamente la disponibilità di un circuito bidirezionale dedicato per l'intera durata della chiamata, la tecnologia VoIP consente di usare funzioni e servizi di telefonia e avanzati tramite le reti wireless, comprese le reti LAN private. Questa tipologia di rete più avanzata utilizza protocolli basati sulla commutazione di pacchetti. In altre parole, consente l'inserimento di segnali vocali nei pacchetti. Oltre ai segnali vocali, i pacchetti VoIP contengono anche gli indirizzi di rete del mittente e del destinatario. I pacchetti VoIP possono essere trasmessi su qualunque rete compatibile con VoIP, ma possono utilizzare percorsi alternativi e condivisi perché il pacchetto contiene appunto l'indirizzo di destinazione. Tuttavia, poiché l'instradamento dei pacchetti non viene effettuato tramite un percorso di rete specifico, la rete è in grado di fornire un servizio affidabile a un costo di gran lunga inferiore a quello dei provider di servizi con commutazione di circuiti. Quali vantaggi offre? consente di gestire telefoni PSTN, SIP, POT, multiplexed DTV e telefoni IP digitali con un unico sistema. In altre parole, consente di sfruttare le nuove tecnologie e di continuare a usare le infrastrutture esistenti. Con è possibile infatti usare contemporaneamente più tecnologie. si collega ai trunk PSTN e IP (l'equivalente dei canali VoIP) fungendo da centralino PBX "ibrido", in cui è possibile usare sia le tecnologie innovative che quelle esistenti per ridurre al minimo i costi di esercizio e ottimizzare le comunicazioni tramite l'integrazione di voce e dati. fornisce telefoni digitali che utilizzano le tecnologie TDM/IP con un'interfaccia utente standard, che consentono quindi di combinare più telefoni, utilizzando, ad esempio, telefoni TDM nell'ufficio e telefoni IP nel sedi remote o a casa. L'ampia scelta di telefoni IP standard e virtuali (software) e consentono veramente di rivoluzionare le comunicazioni. Gli utenti che acquistano possono scegliere di continuare a usare i normali telefoni POT, sfruttare i vantaggi della tecnologia VoIP, oppure usare entrambe le tecnologie contemporaneamente fino alla completa migrazione alla nuova tecnologia, senza che ciò comporti un'interruzione delle attività o la necessità di prendere decisioni immediate AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 261

262 e telefonia IP Per consentire l'uso della tecnologia VoIP, usa protocolli di segnalazione chiamati H.323 oltre al protocollo SIP (Session Initiation Protocol) che consente ad di stabilire connessioni end-to-end per le trasmissioni vocali tramite la rete IP. In altre parole, consente a ciascuna parte coinvolta nella connessione di trasmettere e ricevere segnali voce, oltre a fornire l'indirizzo di rete per la trasmissione end-to-end. consente anche di effettuare le connessioni utilizzando tecnologie diverse poiché converte i segnali utilizzati. Con è possibile, ad esempio, usare un telefono analogico per connettersi a una destinazione VoIP. Ciò richiede la conversione sia dei segnali che delle trasmissioni vocali, un'operazione che è in grado di effettuare facilmente perché dispone di tutta la tecnologia necessaria, ossia dei gateway e gatekeeper necessari a effettuare la conversione. Con i sistemi telefoni tradizionali, è sufficiente collegare il telefono TDM analogico o digitale alla presa del PBX o Sistema centrale. In un sistema di telefonia IP, il telefono è collegato al PBX IP tramite la rete LAN. Esistono fondamentalmente due tipi di telefoni IP: Un telefono fisico, dall'aspetto sostanzialmente identico a quello di un telefono convenzionale (Hardphone IP) Un'applicazione software ( Video Softphone) che viene eseguita sul PC dell'utente e che consente di usare sia cuffie che microfoni per effettuare/ricevere chiamate da destinazioni che dispongono di una connessione IP La tecnologia IP offre il vantaggio di poter distribuire gli interni sia localmente che in remoto tramite l'instradamento IP e i servizi IP VPN. L'uso della telefonia IP impone però la necessità di stabilire la priorità con cui i vari tipi di dati devono essere trasmessi in rete in caso di richieste concomitanti. Questo problema può essere gestito tramite la funzione "qualità di servizio" IP/TCP e non è trascurabile. Nei casi in cui la larghezza di banda LAN è limitata, è necessario usare uno switch LAN della qualità di servizio per verificare che i pacchetti dati vengano trasmessi in rete secondo la priorità stabilita. Ciò evita che le chiamate effettuate tramite il protocollo IP risultino disturbate (a causa della perdita di pacchetti) o presentino ritardi inaccettabili a causa della latenza e del tremolio. Se si utilizzano hardphone IP, è necessario installare un alimentatore PoE (Power over Ethernet) o locale poiché questi telefoni IP non sono più supportati da. Per un elenco di opzioni POE approvate, vedere la fine di questa sezione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 262

263 Gateway, Gatekeeper e H Panorama tecnologico usa il protocollo segnali H.323 la cui architettura è costituita dai seguenti componenti I telefoni sono periferiche di servizio endpoint H.323 in grado di supportare le chiamate audio. Altri tipi di dispositivi H.323 sono in grado di supportare video conformemente alla specifica H.323 Gateway, che convertono i contenuti e consentono di effettuare chiamate verso periferiche non H.323 e di collegare, ad esempio, telefoni analogici e reti pubbliche a periferiche H.323. I gatekeeper controllano l'elaborazione delle chiamate e la protezione dei dispositivi H.323 Le unità MCU (Multipoint Connection Units) possono essere usate per le conferenze poiché consentono di unire più stream multimediali Questi elementi sono raggruppati insieme in una o più cosiddette zone H.323 (la zona è analoga a un PABX). In ciascuna zona è presente un unico gatekeeper, che può essere considerato il "cervello" del sistema, poiché si occupa della distribuzione e del controllo delle chiamate nonché della gestione delle risorse. All'accensione, i telefoni IP, i gateway e le MCU inviano una richiesta di registrazione al gatekeeper, che autentica, accetta o rifiuta tale richiesta di ingresso nella zona. Dopo l'accettazione, il telefono che desidera effettuare la chiamata invia un messaggio di impostazione chiamata al gatekeeper che stabilisce come instradare la chiamata inviando contemporaneamente un avviso al telefono chiamato o effettuando la chiamata tramite il gateway della zona se il telefono chiamato non è di tipo H.323. I sistemi di telefonia IP sono stati progettati utilizzando un'architettura aperta. I telefoni IP digitali, i gateway e i gatekeeper supportano tutti lo standard H.323, quindi possono essere usati con dispositivi di produttori diversi. offre integralmente le funzionalità di gateway (moduli VCM) e gatekeeper necessarie per creare una soluzione di telefonia IP integrata. SIP (Session Initiation Protocol) supporta l'uso di SIP, ovvero un protocollo di segnali utilizzato per la creazione di connessioni orientate alla sessione tra due o più posizioni in una rete IP. Il trunking SIP è un servizio offerto da ITSP (Internet Telephony Service Provider) che consente alle aziende con un installato di utilizzare Voiceover-IP (VoIP) al di fuori della rete aziendale utilizzando la stessa connessione Internet AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 263

264 Opzioni telefoniche IP Gatekeeper Il gatekeeper di consente la registrazione di un massimo di 384 estensioni IP sul IP500, meno il numero di telefoni analogici e digitali TDM già configurati sul sistema. Gateway Il modulo di compressione della voce fornisce la funzione gateway H.323 che consente alle estensioni IP di effettuare chiamate verso altri dispositivi non-ip. Il numero massimo di chiamate in simultanea è limitato dal numero di canali disponibili sul Modulo di compressione vocale. deve essere provvisto di un modulo di compressione vocale opzionale per permettere la telefonia IP. Limitazione del silenzio La limitazione del silenzio è una tecnica utilizzata per ottimizzare l'ampiezza di banda disponibile, quale una connessione tramite la quale il chiamante ascolta senza parlare. La limitazione del silenzio funziona inviando descrizioni del rumore di fondo, più che del rumore reale in sé, durante le interruzioni nella conversazione, riducendo quindi il numero e la frequenza dei pacchetti voce inviati sulla rete. Il rumore di fondo è estremamente importante nel corso di una chiamata telefonica. Senza rumori, la chiamata sembrerà molto innaturale e darà l'impressione di una qualità bassa. Per funzionare in modo corretto e per una migliore qualità audio, la configurazione di limitazione del silenzio deve corrispondere su entrambe le estremità della linea SCN. Compressione supporta una vasta gamma di standard di compressione vocale: G.711, G.729a e G.722. Il metodo di compressione può essere stabilito automaticamente in base ad ogni singola chiamata, oppure può essere configurato in base all'interno individuale. G.722 è supportato con R8 sui trunk SIP, i set della serie 9600, i set della serie 96x1, i telefoni per conferenza B179, Video Softphone, i telefoni IP 1100/1200 e i telefoni SIP di terze parti. G.722 non è supportato per i set della serie 5600 e Avvio rapido Quando un avvio rapido è supportato da un'estensione IP questa funzione riduce il protocollo complessivo, permettendo di stabilire più rapidamente un percorso audio. DTMF fuori banda Quando viene configurato un DTMF su un'estensione IP fuori banda, l'estensione segnalerà all'altra estremità della connessione quali cifre devono essere rigenerate da un generatore DTMF locale per conto dell'estensione IP di invio. Ciò è utile quando si naviga su sistemi di casella vocale esterni e Auto-Attendants. Direct Media Path Il Direct Media Path permette che un percorso di dialogo fra 2 estensioni IP (dopo l'impostazione della chiamata) venga indirizzato direttamente l'uno verso l'altro. Ciò consente al sistema di liberare le risorse di compressione vocale dopo aver stabilito un collegamento end to end, permettendo di utilizzare le risorse nel modo più efficace. Estensioni auto-generale può generare automaticamente un'estensione per nuovi telefoni IP aggiunti alla rete dell'area locale. In casi in cui la rete dell'area locale non è sicura, questa funzione può essere disabilitata, ma semplifica l'installazione dei sistemi telefonici IP Fax Transport (proprietario Avaya) Fax Transport consente alle chiamate fax di essere indirizzate sui trunk VoIP fra sistemi su una rete IP che utilizza un protocollo di trasporto proprietario. Fax Transport T.38 supporta il protocollo standardizzato "T.38" per trasportare chiamate FAX fra e trunk SIP o endpoint SIP. T.38 è supportato unicamente dall'hardware 500. Prevede che su siano presenti i moduli con VCM 32 o VCM 64. T.38 consente una trasmissione affidabile dei messaggio fax su un canale IP indipendente di Codec utilizzato per la comunicazione voce. Piattaforme supportate: Tipologie di trunk supportate: Estensioni supportate: IP500, IP500 V2 soltanto, provvisti di moduli VCM32 o VCM64. SIP SIP T.38 Layer di trasporto supportati: UDPTL (con correzione degli errori di ridondanza opzionale). T.38 Versioni supportate: 0-3 Tipologie di chiamate supportate: Chiamate voce con passaggio al relè fax su rilevazione dei toni fax AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 264

265 Chiamate negoziate unicamente come fax. Fallback Fax T.38 (nuovo nella versione 8) I trunk SIP e gli interni SIP possono sono ora in grado di configurare il "Supporto trasmissione fax" in "Fallback T38" in modo che le chiamate fax in uscita utilizzino il fax T38, ma quando la destinazione chiamata non supporta il T.38 e rifiuta la chiamata, viene inviato nuovamente un invito per la trasmissione del fax attraverso il G.711. Le chiamate audio in entrata che rilevano dei toni fax avviano la trasmissione utilizzando il fallback del T.38. Ciò consente a di supportare implementazioni aggiuntive in cui il fax T.38 potrebbe non essere universalmente disponibile. Visualizzazione nome directory su chiamate trunk SIP in entrata (nuova nella versione 8) Manager include ora un'opzione di configurazione che consente la selezione del nome del CLID o della directory come visualizzazione predefinita per le chiamate in entrata. Nelle versioni precedenti di era supportata solo la visualizzazione del CLID su trunk SIP per le chiamate in entrata. Questa funzione incrementa l'esperienza dell'utente offrendo la flessibilità di selezionare tra la personalizzazione del display con il nome della rubrica personale o di sistema e la visualizzazione del CLID predefinito. CLIR avanzato (nuovo nella versione 8) Abilita PAI del trunk SIP e intestazioni della Privacy per impostazione predefinita e il formato "Da, PAI e Privacy." Questa funzione consente l'anonimato al chiamante e al destinatario della chiamata continuando a offrire le informazioni di fatturazione e tracciabilità necessarie (servizi E911) alla rete. Questo miglioramento allinea la funzionalità alle direttive di implementazione esposte nella Raccomandazione tecnica SIPconnect 1.1. Flusso multimediale anticipato e Supporto per PRACK (nuovi nella versione 8) I trunk SIP possono essere configurati per supportare i flussi multimediali anticipati aggiungendo l'intestazione "100rel a Supported" a INVITE: Ciò consente di supportare gli annunci in banda come: marchi da provider per sconti o serie di chiamate internazionali; comfort per il chiamante in termini di indicazioni di avanzamento quando i tempi di attesa straordinari si riferiscono allo scenario della chiamata, ad esempio quando si tenta di localizzare un telefono cellulare; come anche la capacità di fornire toni di richiamata specifici per il paese o altri toni di avanzamento. Questa funzione facilita inoltre la capacità di impostare conferenze nel dominio IP prima di rispondere alla chiamata, ad esempio in certi scenari di registrazione della chiamata oppure per la conferenza con dispositivo di composizione automatica negli agenti AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 265

266 Supporto Endpoint SIP Session Initiation Protocol (SIP) è un protocollo di segnalazione aperto per la determinazione di qualsiasi sessione di comunicazione in tempo reale. La sessione di comunicazione può includere chiamate vocali, video, o messaggistica istantanea e può essere implementata su qualsiasi dei diversi dispositivi utilizzati dagli utenti per comunicare: computer laptop, PDA, cellulare, client IM, telefono IP, ecc. Il protocollo SIP è stato sviluppato nell'internet Engineering Task Force (IETF) grazie alla partecipazione di diversi fornitori, tra cui Avaya. Avaya supporta il protocollo SIP per le funzioni telefoniche, al fine di garantire l'utilizzo di endpoint SIP su base standard per le comunicazioni vocali e via fax. Nei sistemi SIP semplici, amplia la funzione impostata oltre lo standard SIP, offrendo un pacchetto di funzioni anche sugli endpoint SIP, a garanzia di un sistema ricco di funzioni che non potrebbero essere garantite da un server SIP basato solamente sullo standard SIP. Grazie a quanto sopra, offre il meglio a livello mondiale, supportando i telefoni IP su base standard e garantendo, nel contempo, un pacchetto di funzioni coerenti tra gli endpoint SIP, digitali e IP Avaya. L'implementazione dell'endpoint SIP di si basa su due componenti SIP principali: agenti utenti SIP e componenti del server SIP. Componenti SIP Endpoint SIP (agenti utenti) Gli agenti degli utenti (User agents (UA)) corrispondono ad applicazioni presenti negli endpoint SIP (ad es. telefono SIP, cellulare, PDA o workstation) che si interfacciano tra l'utente e la rete SIP. Server SIP ha implementato la funzionalità richiesta dei server SIP sotto indicati, non solo per garantire il supporto degli endpoint SIP, ma anche per consentire un'interoperabilità totale tra gli endpoint SIP, altri telefoni IP basati su H.323, telefoni digitali e analogici, nonché trunk di (analogici, digitali o su base SIP) I server SIP forniscono le informazioni centralizzate e i servizi di abilitazione in un ecosistema SIP. In questo contesto, vengono riepilogati i server SIP principali e le relative funzioni. fornisce le funzioni richieste dei seguenti due server per comunicazioni vocali e via fax. Server di registrazione Quando i telefoni IP SIP sono in linea, è importante accertarsi che altri utenti siano consapevoli della loro disponibilità a effettuare e ricevere le chiamate.. Il server di registrazione autentica e registra il telefono IP (spesso direttamente correlato a un determinato utente) quando in linea, quindi memorizza le informazioni sugli identificativi logici dei telefoni. Proxy Server Un proxy server acquisisce le richieste SIP, le elabora, quindi le trasmette a valle, inviando contemporaneamente le risposte a monte, verso altri server o dispositivi SIP. Il proxy server può fungere sia da server, sia da client, e può modificare una richiesta SIP prima di trasmetterla. Il proxy server è coinvolto solamente nell'impostazione e nella disattivazione di una sessione di comunicazione. Una volta che gli agenti dell'utente hanno stabilito una sessione, le comunicazioni si effettuano direttamente tra le parti. Le funzioni dei seguenti due server SIP sono generalmente disponibili tramite, utilizzando le funzioni già esistenti. Pertanto, dopo aver abilitato le funzioni, ad es. abilitazione dell'hotdesking (anche per gli utenti che utilizzano un endpoint SIP) in una rete Small Community Network (SCN), per attivarle si utilizza una metodologia coerente tra endpoint SIP e non SIP Servizio d'ubicazione Quando gli utenti effettuano il roaming, è necessario che la rete sia costantemente consapevole della loro ubicazione. Il servizio d'ubicazione corrisponde a una banca data che traccia gli utenti e le relative ubicazioni. Il servizio d'ubicazione acquisisce i dati dal server di registrazione e fornisce le informazioni chiave al server proxy e ai server di reindirizzamento. supporta la funzione di hotdesking, con una funzione similare, ma operando in modo coerente tra gli endpoint SIP e non SIP. Server di reindirizzamento Se gli utenti non si trovano nei loro domini originali, le loro sessioni devono essere reindirizzate. Il server di reindirizzamento esegue la mappatura di una richiesta SIP destinata a un utente verso il dispositivo "più vicino" all'utente stesso. In, le funzioni di Inoltro chiamate e Seguimi si utilizzano per garantire una funzionalità coerente tra tutti i tipi di endpoint. Funzionalità supportate in per gli endpoint SIP Gli endpoint SIP sono supportati su a fronte delle comunicazioni vocali (audio) e Fax (T.38). Ciò consente l'utilizzo di telefoni IP conformi agli standard, adottando lo standard SIP aperto e fornendo ai clienti la possibilità di selezionare tra endopoint di diversi produttori, tra cui dispositivi speciali quali telefoni per conferenze, telefoni per hotel e adattatori di terminali AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 266

267 Per utilizzare un endpoint SIP non Avaya con, è richiesta una "licenza per endpoint IP di terze parti". Questa licenza continuerà a supportare gli endpoint basati sullo standard H.323, ma sarà necessaria anche per gli endpoint SIP generici su. I telefoni SIP Avaya utilizzano la licenza IP Endpoint. Il supporto dell'endpoint SIP è completamente integrato nel nucleo. Non sono richiesti altri componenti. Gli endpoint SIP richiederanno il modulo VCM in, come in qualsiasi altro telefono IP. Oltre ai telefoni SIP, sono supportati gli adattatori dei terminali SIP per il collegamento di telefoni analogici e fax. Ciò garantisce la flessibilità necessaria per supportare fax e Audio/T.38 Funzione interni SIP identica a qualsiasi altro interno : Ciò significa che Possono effettuare e ricevere chiamate indirizzate ad altri interni, indipendentemente dal tipo di interno. Possono trasmettere contenuti multimediali end-to-end come gli altri telefoni IP di. Per quanto riguarda le chiamate tra due interni SIP di un interno SIP e di un telefono IP Avaya, l'audio per le chiamate di base è trasmesso in modalità end-to-end (conferenze, ecc., richiedono tuttavia una risorsa VCM). Per maggiori dettagli, vedere il capitolo "Moduli VCM" Possono utilizzare i codici funzione e i codici di autorizzazione come qualsiasi altro telefono. Possono trasmettere toni di avanzamento delle chiamate ricevute da utilizzando la banda disponibile. I telefoni SIP devono registrarsi su come qualsiasi altro telefono IP; è possibile eseguire l'autenticazione utilizzando un nome utente e password. Gli interni SIP supportano la "creazione automatica" in per rendere l'installazione più veloce ed efficiente. L'assegnazione appropriata di un endpoint implicherà l'uso di una licenza di parte terza. È possibile usare un unico indirizzo IP per registrare più interni su con una sola licenza. Ciò consente il collegamento degli adattatori dei terminali SIP a più porte analogiche, con assegnazione di un numero d'interno diverso a ogni porta. Funzioni avanzate: gli endpoint SIP supportano diverse funzioni avanzate in base al "SIP service samples-draft", denominato anche "Sipping-19", tra cui: Identificazione della linea chiamante Messa in attesa/messa in attesa per chiamate di consulenza Trasferimento assistito e automatico Messaggio in attesa Non disturbare Aggiungi conferenza Alcuni telefoni supportano diversi pulsanti identificativi delle chiamate, a garanzia di maggiore semplicità di commutazione tra le chiamate. Tenere presente che ciò non include i "pulsanti identificativi delle chiamate in parallelo" o i "pulsanti identificativi delle linee (esterne) Grazie all'uso di chiavi hardware, su sono ammesse diverse funzioni aggiuntive. Queste funzioni includono, senza essere a queste limitate: Inoltro di chiamate: sempre/su occupato/su mancata risposta Seguimi Parcheggio e ripresa di chiamate Musica d'attesa Conferenze Incontro Partecipazione a chiamate in conferenza Richiamate a interni liberi Gli endpoint SIP supportano anche la funzione Computer Telephony Integration CTI e quindi applicazioni come Avaya one-x Portal for : le seguenti funzioni sono supportate con Avaya one-x Portal for IP Office e tramite l'interfaccia TAPI: Chiamate in uscita (senza attivazione remota di altoparlante/telefono) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 267

268 Riaggancio In attesa Trasferimento assistito/non assistito Conferenza (su base ) Ascolto casella vocale Imposta inoltro/dnd (su base ) Parcheggia/Instrada (su base ) Le funzioni operano in modo similare alle funzioni "CTI" abbinate a un telefono analogico, ad es. una chiamata in uscita sarà trasferita in primo luogo al telefono SIP e una volta connessa, sarà confermata. Le console Avaya Phone Manager/ Phone Manager Pro e Soft non sono attualmente supportate sugli endpoint SIP. Session Initiation Protocol (Protocollo inizializzazione sessione) Reg. E.164 [2] - ITU-T Raccomandazione E.164: piano di numerazioni internazionali per telecomunicazioni pubbliche RFC 2833 [7] - Payload RTP per cifre DTMF, toni telefoni e segnali telefoni RFC 3261 [8] - SIP: Session Initiation Protocol (Protocollo inizializzazione sessione) RFC 3263 [10] - Session Initiation Protocol (SIP): localizzazione server SIP RFC 3264 [11] - Modello offerta/risposta con Session Description Protocol (SDP) RFC 3323 [14] - Meccanismo per la riservatezza per Session Initiation Protocol (SIP) RFC 3489 [18] - STUN - Simple Traversal dell'user Datagram Protocol (UDP) tramite traduttori indirizzi di rete (Network Address Translators (NAT)) RFC 3824 [24] - Utilizzo dei numeri E.164 con il Session Initiation Protocol (SIP) RFC RTP RFC RTP Audio RFC SDP RFC Notifica eventi RFC SIP Refer RFC Messaggio in attesa RFC Autenticazione RFC Informazioni RFC Riservatezza per SIP (PAI) e draft-ietf-sip-privacy-04 (RPID) Per quanto riguarda i codici supportati, fare riferimento al capitolo Standard VoIP supportati. Nonostante sia stato fatto quanto possibile per garantire la conformità agli standard SIP, non è possibile garantire che tutti i dispositivi previsti per il supporto del protocollo SIP, funzionino in assenza di difetti. Lo standard SIP è in costante evoluzione, con l'aggiunta di nuove funzioni e metodi. Inoltre, anche se conformi agli standard, non tutti i dispositivi implementano tutte le opzioni previste dallo standard, rendendo quindi difficile, se non impossibile, prevedere il funzionamento corretto di un dispositivo. Avaya confermerà solamente la funzionalità dei dispositivi provati e pubblicherà un elenco dei dispositivi testati includendo se richiesta i dettagli d'implementazione e la versione software utilizzata su tale dispositivo. Al momento della preparazione del presente documento, i seguenti dispositivi erano stati testati con successo, a fronte delle trasmissioni audio e/o fax. Telefoni SIP: Polycom Soundpoint IP 320, IP 601 Avaya serie 1100/Serie 1200 Telefono per conferenza Avaya B179 Client SIP su telefoni cellulari: Adattatori per terminali analogici SIP Client SIP per Nokia S60 v3 (ad es., cellulare Nokia E61i) Versioni per MAC e Windows Quick Edition A10 ATA Patton a linea singola M-ATA 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 268

269 Innovaphone IP22, IP24, IP28 Telefoni SIP su base PC: Softphone Dispositivi con funzione video CounterPath eyebeam/xlite Video Softphone (tramite funzioni SIP avanzate): non richiede la licenza SIP-station, ma funziona quale parte del pacchetto utente. Avaya 1010 Video Avaya 1040 Video con MCU a 4 partecipanti Polycom VVX 1500 Grandstream GXV3140 Un elenco sarà riportato in knowledge base e all'indirizzo Funzioni supportate per comunicazione SIP in : a partire dalla versione 6.1, supporta sia le videocomunicazioni, sia le comunicazioni audio dei dispositivi SIP. È pertanto possibile collegare un Video-endpoint a, a garanzia di ampie comunicazioni multimediali: Il video è supportato in un sistema a livello locale in una small community network di Verso un trunk SIP predisposto per il video, ad es. Avaya Aura Alcuni scenari tipici delle chiamate: videochiamata end-to-end in un sistema : ad es., una chiamata da un Video Softphone verso un sistema Avaya 1010 in un ufficio di un dirigente senior. Video in una Small Community Network: chiamate ad es. tra due telefoni Avaya 1010 presso la sede centrale e un ufficio remoto sulla SCN 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 269

270 Videoconferenza a potenziamento del sistema di videoconferenze Avaya L'utente può utilizzare il sistema 1040, mentre altri tre utenti si trovano, ad esempio, in località remote su una SCN, presso un home office, ecc. Videochiamata con più partecipanti utilizzando la funzione di videoconferenza basata su softclient. In questo caso tutti i partecipanti alla videoconferenza utilizzano un softclient video. Dettagli video: Tutte le comunicazioni video sono di tipo end-to-end, vale a dire che non gestisce né esegue all'origine una videoconferenza. Il softphone gestisce tutte le videoconferenze effettuate dagli utenti connessi al softphone. Gli endpoint video possono effettuare le chiamate verso tutti i telefoni e le linee trunk di (IP analogici, digitali), ma funzioneranno come dispositivi audio solo in caso di chiamata verso questi telefoni. Possono inoltre ricevere chiamate audio da questi telefoni/linee. Le comunicazioni video richiedono la presenza di reti a banda larga elevata che, in base al codec/ qualità video, possono essere fino a un massimo di 1 Mbit/sec. Quando si pianifica la capacità, è necessario accertarsi che vi sia banda larga sufficiente sia per le comunicazioni video, sia per le comunicazioni audio. È tassativo eseguire una valutazione della rete, tenendo in considerazione i requisiti della banda larga. Per i requisiti esatti delle comunicazioni video, fare riferimento ai dettagli del/dei prodotto/i da utilizzare. Tutte le comunicazioni video sono di tipo "end to end. non gestisce ad es. codici video. Ciò sarà effettuato solo dagli endpoint video (mediante ). La capacità video dipende quindi dai dispositivi utilizzati. È stato confermato che funziona con entrambi i codec H.263 e H.264 Le funzioni delle chiamate video sono limitate. Mentre con la maggior parte dei dispositivi, le funzioni di inoltro e messa in attesa chiamate sono normalmente utilizzate, in questo caso dipendono dal dispositivo testato. I codici di accesso alle funzioni di sono disponibili per i videotelefoni e ad es. la funzione di inoltro chiamate funzionerà con i dispositivi video. La funzione Inoltra a casella vocale funzionerà, ma saranno registrati solamente i flussi audio, non quelli video. supporta una sola videochiamata per sessione. Non sono ammessi canali video doppi, ad es. per video e condivisione delle applicazioni. Un singolo endpoint può accedere diverse videochiamate in parallelo. Ciò consente di potenziare la funzione MCU (Multi conference Unit) in un endopoint, come all'interno di un sistema Avaya Consente inoltre di effettuare videoconferenze tra un dispositivo dotato di MCU e diversi altri endpoint. Requisiti tipici della banda larga per video HD: La banda larga per i video richiesta in ogni chiamata (trasmissione e ricezione, banda larga audio esclusa), ad es. per i sistemi di videoconferenza Avaya 1010/1040. o 1010: 1 Mbps per 720p/30fps o 1040: 768 Kbps per 720p 30fps 1.1 Mbps per 720p 60fps 1.7 Mbps per 1080p 30fps 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 270

271 Supporto telefoni remoti Operatività remota - NAT Traversal La nuova funzione Remote Worker consente la connessione dei telefoni IP della serie 9600 all'h.323 FW che risiede in un router NAT in 8.0 e versioni successive. La configurazione non richiede alcuna apparecchiatura con concentratore VPN con il sistema. Se è abilitata la funzione Remote Worker, i telefoni IP 9600 H.323 in remoto possono connettersi al sistema IP Office anche se esso si trova dietro un router NAT. I set vengono autenticati su allo stesso modo dei set nella rete privata. determina se un set si trova al di fuori della rete privata e garantisce al traffico VOIP RTP l'attraversamento del router NAT. È importante notare che la segnalazione dell'h.323 e il traffico multimediale non sono crittografati, ma il formato binario proprietario aggiunge un livello base di crittografia. Per raggiungere dalla rete privata il telefono IP H.323 in remoto necessita di essere configurato con l'indirizzo IP pubblico del router NAT che ospita. Le porte configurabili devono essere inoltrate a IP Office. richiede la configurazione di un indirizzo IP pubblico per il funzionamento di questa funzione. L'indirizzo IP pubblico può essere configurato in modo statico o scoperto in modo dinamico dal server STUN. La funzione Remote Working deve essere abilitata per Manager. Questa funzione richiede una licenza Essential Edition che offre quattro (4) sedi per dipendenti in remoto con il sistema. Una funzionalità dipendente in remoto aggiuntiva è disponibile con il pacchetto utente Teleworker e la licenza Preferred Edition AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 271

272 Funzioni dei telefoni VPN Il telefono VPN è una soluzione completa di telefoni IP che garantisce comunicazioni sicure su reti ISP pubbliche verso un sistema ubicato presso la sede principale dell'azienda. Si tratta di un prodotto solo software attivo su telefoni standard 5610/5620/5621 o IP 4610/21. Abbinato a uno di questi telefoni e con i più noti prodotti gateway VPN, il software estende la telefonia aziendale alle ubicazioni remote. La funzione VPN è supportata sui nuovi telefoni IP 9600 IP, senza necessità di software separato. I telefoni VPN includono tutte le funzioni di telefonia di disponibili sui telefoni IP di ubicati sulle scrivanie degli utenti in ubicazioni remote, ad es. un ufficio domestico. Non esistono restrizioni d'uso per un telefono VPN. Il telefono VPN è ideale per i clienti che supportano utenti che "lavorano da casa": Utenti di uffici virtuali Utenti remoti Call center remoto Supporto della continuità aziendale Sedi molto piccole, che hanno necessità di un solo telefono Impianti temporanei, ad es. per conferenze. riunioni fuori sede ed esposizioni commerciali Il telefono VPN è stato testato con una serie di gateway VPN di fornitori quali Cisco o Juniper, nonché con dispositivi per accesso VPN più piccoli di società quali Adtran, Kentrox, Netgear e SonicWall. Sulle pagine di assistenza (support.avaya.com) è riportato un elenco delle applicazioni disponibili inerenti a gateway VPN testati su ogni linea di telefoni AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 272

273 Domande frequenti - VoIP Requisiti di rete Quality of Service (QoS) è una misura delle performance di una rete che rispecchia la disponibilità del servizio di rete e la qualità delle trasmissioni di rete. Il termine stesso si riferisce a una serie di tecnologie e tecniche di rete, senza limitarsi necessariamente a qualsiasi singolo protocollo o standard. Vi è una serie di misure che possono essere adottate sulle reti LAN e WAN per renderle "sufficientemente buone" da supportare il traffico vocale. Alcune di queste corrispondono all'implementazione di protocolli standard basati su QoS, mentre altre riguardano semplicemente l'architettura di rete e le buone prassi di gestione delle reti. Il termine "sufficientemente buone" è intenzionale. Ogni cliente avrà diverse aspettative e diversi budget su cui lavorare. Alcuni saranno propensi ad aggiornare le loro reti in modo da poter utilizzare la maggior parte di dispositivi e prassi. Altri considereranno l'ulteriore spesa non necessaria. Esempi di protocolli Quality of Service su base standard includono DiffServ e 802.1p/q. A cosa servono i moduli di compressione vocale (VCM)? I VCM servono per supportare i seguenti scenari: chiamate telefoniche interne tra un dispositivo IP e un dispositivo non IP telefoni analogici/digitale su trunk IP (SIP/H.323), inclusi frame relay gestiti e IP VPN gestiti (forniscono la funzione di cancellazione eco) telefoni IP su trunk ISDN o PSTN (conversione di IP in TDM e viceversa). Dispositivo IP vs dispositivo IP I toni di avanzamento della chiamata (ad esempio, il tono di selezione, il tono di selezione secondario, ecc.) non necessitano di canali di compressione vocale, con le seguenti eccezioni: La conferma dei codice di funzione, il campo ARS attivato e i toni di ingresso del codice account richiedono un canale di compressione vocale. I dispositivi che utilizzano G.711, G.722 o G.723 richiedono un canale di compressione vocale per tutti i toni, ad eccezione della chiamata in attesa. Al momento della connessione di una chiamata: Se i dispositivi IP utilizzano lo stesso codec audio, non viene usato nessun canale di compressione vocale. Se i dispositivi usano codec audio diversi, è necessario un canale di compressione vocale per ogni dispositivo. "Direct Media" è un concetto VoIP che elude le risorse (bus TDM, gateway) del sistema e ottimizza la qualità vocale. Qualora due dispositivi IP siano connessi allo stesso sistema, sarà stabilita una connessione LAN tra di essi, previa impostazione della chiamata (per tutto il periodo di utilizzo degli stessi codec). La funzione Direct media è supportata tra i telefoni IP Avaya e i telefoni SIP. È possibile posizionare fisicamente un dispositivo IP su un sito, nonostante sia registrato in un sito diverso. In questo caso, i moduli VCM non saranno utilizzati nemmeno per VoiP su reti WAN, premesso che i due dispositivi IP coinvolti in una chiamata siano registrati sullo stesso sistema. Larghezza di banda richiesta per ogni chiamata vocale? La larghezza di banda usata varia a seconda del metodo di compressione scelto. supporta gli standard di seguito elencati. Questi standard occupano rispettivamente una larghezza di banda pari a 10K e 13K. Utilizzare lo schema seguente per scegliere l'algoritmo di compressione in base alla larghezza di banda disponibile. Codec audio Payload RTP dei dati vocali Pacchetti al secondo LAN (bps) % di elaborazione accessoria LAN WAN (bps) % di Ritardo elaborazion algoritmico e accessoria (millisecon WAN di) G (6,3K) 24 byte , % 9,867 54% 80 G.729a 20 byte 50 29, % 13,200 65% AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 273

274 G.711 (64K) 160 byte 50 85,600 34% 69,200 8% 20 G.722 (64 K) 160 byte 50 85,600 34% 69,200 8% 20 Larghezza di banda tipica richiesta per le videochiamate Solo per trasmissioni video. Nella parte video, è necessario aggiungere i canali audio. La larghezza di banda per i video richiesta in ogni chiamata (effettuata e ricevuta, larghezza di banda audio esclusa), ad es. per Avaya per video HD: 1010/1020: 1 Mbps per 720p/30fps La larghezza di banda tipica per qualità video standard, ad es. con Video Softphone. Risoluzione Pixel Requisiti della larghezza di banca tipica per video H.263 H.264 Bassa 176 x 144 (QCIF) 64 kbps 45 kbps Standard 320 x 200 (QVGA) 162 kbps 114 kbps Alta 640 x 480 (VGA) 776 kbps 545 kps Ritardo accettabile? Il ritardo end-to-end dovrà essere pari a 150 millisecondi o inferiore. In che modo molte chiamate simultanee possono causare uno scollegamento? Nella seguente tabella è mostrato il numero massimo teorico di chiamate vocali simultanee che possono essere trasferite su una WAN a una determinata velocità di connessione. Quanto sopra non tiene in considerazione alcuna larghezza di banca che potrebbe essere richiesta per il traffico dei dati tra i siti o il limite fisico di chiamate VoIP per una determinata versione di in uso. Il numero di chiamate vocali simultanee può superare la capacità della singola piattaforma, laddove le chiamate transitano nello switch come traffico dati. In questo caso, le risorse di compressione non vengono utilizzate, ma devono essere naturalmente prese in considerazione nella predisposizione generale della banda larga. Compressione G (6.3K) G.729a (8K) G.711 (64K) Ritardo algoritmico (secondi) Numero di chiamate Collegamento a 64 Kbps Collegamento a 128 Kbps - Collegamento a 256 Kbps - Collegamento a 512 Kbps Collegamento a 1 Mbps Collegamento a 2 Mbps Qual è il numero massimo di chiamate VoIP simultanee? Ogni può essere dotato di moduli di compressione vocale (Voice Compression Module (VCM)) atti a supportare le connessioni VoIP. IP500 V2 può supportare due moduli VCM 32/64 consentendo fino a un massimo di 128 chiamate simultanee. Con le schede combinate, saranno forniti altri 10 VCM per scheda. In sono supportate fino a due schede combinate AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 274

275 Valutazioni rete Con, configurazioni di rete ottimali possono supportare VoIP con una qualità vocale percepita equivalente a quella della rete telefonica pubblica (PSTN). Tuttavia, non tutte le reti possono usufruire delle trasmissioni VoIP. È importante distinguere tra la conformità base agli standard minimi VoIP e il supporto convalidato per QoS, necessario per attivare le applicazioni VoIP su una rete dati. Ad eccezione delle configurazioni indipendenti, dove i telefoni IP sono direttamente connessi alle porte di IP Office, Avaya ora richiede che tutti i clienti, prima di tentare di installare qualsiasi applicazione VoIP, verifichino formalmente le proprie reti per assicurarsi della disponibilità telefonica IP. Normalmente, una valutazione di rete dovrebbe comprendere: Inventario fisico di tutte le apparecchiature, inclusa la versione attuale del codice e configurazioni, secondo necessità. Una topologia accurata e completa di rete per tutti i siti in rete, inclusi l'indirizzamento IP e le connessioni fisiche/logiche. Una valutazione della topologia di rete per verificare che il design sia sicuro e ragionevole. Calcolo della perdita di pacchetti, tremolii e ritardo nel corso di diversi giorni e calcolati per ogni minuto. Il metodo di presentazione preferito è una rappresentazione grafica dei dati. Controllo dei parametri di QoS/Class of Service (CoS) di rete. Riepilogo dei risultati e possibili misure correttive. La valutazione deve garantire che la rete impiegata sia in grado di gestire il traffico dati e vocale previsto, nonché di supportare H.323, DHCP, TFTP e i buffer jitter nelle applicazioni H.323. Tenendo presente quanto sopra, qualora si abbia necessità di assistenza durante o dopo l'installazione di IP Office VoIP, il proprio canale di assistenza richiederà una copia della documentazione della valutazione di rete. Per maggiori dettagli sugli strumenti disponibili, le risorse e i servizi che consentono di verificare la disponibilità della propria rete a accettare VoIP, si raccomanda di contattare il proprio rappresentante Avaya locale. Controllo flusso pacchetti IP Mentre un interruttore a prestazioni elevate inoltra i pacchetti dati a velocità cavo completa contemporaneamente da e verso le sue porte, potrebbero esserci dei momenti in cui una porta switch non accetta pacchetti alla velocità con la quale li sta ricevendo. Ad esempio, la porta switch potrebbe ricevere pacchetti da porte multiple nello stesso momento, oppure potrebbe ricevere pacchetti da una porta funzionante da una velocità più elevata. Ad esempio, la porta di invio potrebbe funzionare a 100 Mbps, mentre la porta di ricezione funziona a 10 Mbps; oppure la porta di invio potrebbe funzionare a 1000 Mbps, mentre la porta di ricezione potrebbe funzionare a 100 o 10 Mbps. Se i pacchetti dati arrivano da una porta saturata da altri pacchetti, i pacchetti potrebbero sovraffollare il buffer della porta, comportando una caduta dei pacchetti ed una perdita di dati. Il controllo del flusso è un meccanismo di controllo della congestione che previene la perdita di dati e la congestione delle porte. Il controllo del flusso previene la perdita dei pacchetti controllando il flusso dati dal dispositivo di trasmissione per assicurare che il dispositivo ricevente possa gestire tutti i dati in ingresso. Il controllo del flusso IEEE viene utilizzato su telefoni Avaya IP funzionanti in modalità full-duplex. Se il dispositivo ricevente è soggetto a congestione, invia un segnale di pausa al dispositivo di trasmissione. Il segnale di pausa indica al dispositivo di trasmissione di interrompere l'invio dei pacchetti per un lasso di tempo specifico. Il dispositivo di trasmissione attende il tempo necessario prima di inviare altri dati. Supporto degli standard VoIP supporta i seguenti protocolli e standard: H.323 V2 (1998), pacchetti di sistemi di comunicazione multimediale Q.931, specifica livello 3 interfaccia rete-utente ISDN per il controllo base delle chiamate H (1998), Protocolli di segnalazione chiamate e compressione flussi per pacchetti di sistemi di comunicazione multimediale. H.245 (1998), Protocollo di controllo delle comunicazioni multimediali. Session Initiation Protocol (Protocollo inizializzazione sessione) CODEC audio: o G.711 A-Law/Mu-Law (64.000) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 275

276 o o G MP-MLQ (6.3K). G.722. Soppressione del silenzio. Fax Relay (trasporto fax da a su IP). T.38 Supporto fax (trunk SIP ed endpoint SIP). Cancellazione Local End Echo 25 ms. DTMF fuori banda. Buffer Jitter, 5 frame o buffer jitter. Standard/specifiche Internet (oltre a TCP/UDP/IP). o o o o o o o o RFC 1889 RTP/RTCP, Tempo reale e protocollo di controllo in tempo reale. RFC 2507, 2508, 2509 Compressione intestazione. RFC 2474 DiffServ, Tipo di campo di servizio configurabile. RFC Frammentazione PPP. RFC Encapsulation per Frame Relay. RFC Estensioni multiclasse a Multilink PPP. RFC Session Initiation Protocol (SIP). RFC STUN AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 276

277 Capitolo 8. Reti vocali pubbliche e private 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 277

278 8. Reti vocali pubbliche e private Avaya consente di collegarsi alla rete WAN aziendale tramite linee T1, PRI e BRI ISDN nonché tramite la tecnologia VoIP. L'uso di un sistema di rete massimizza il potenziale della sede e dei dipendenti remoti, gettando solide fondamenta per la crescita dell'azienda. fornisce a ciascuna sede una soluzione scalabile (fino a 384 interni) di telefonia, in grado di supportare reti vocali, offrendo: Un piano di composizione uniforme, che facilita i contatti con i colleghi su tutta la rete e migliora l'assistenza fornita ai clienti Esperienza utente uniforme grazie alla condivisione degli stessi apparecchi e interfacce di messaggistica Rubrica centrale definita dall'utente e sincronizzata automaticamente Selezione automatica dell'instradamento per ottimizzare la gestione della larghezza di banda Posta vocale centralizzata e/o possibilità di mettere in rete i sistemi di posta vocale Vantaggi offerti dall'uso della rete: Possibilità di sfruttare i sistemi Avaya installati in altri siti. Riduzione dei costi grazie alla centralizzazione dei servizi (per es., operatore e Voic ), della gestione e dell'amministrazione. Ottimizzazione dei rapporti con le sedi remote, per una risposta più rapida alle esigenze di mercato. Miglioramento delle comunicazioni fra le sedi grazie alla semplificazione dello scambio di informazioni AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 278

279 Private Circuit Switched Voice Networking (reti vocali commutate in circuito privato) Le reti vocali private sono realizzate utilizzando dei circuiti di leased line (linee a noleggio) (E1 o T1) o stabilendo dei canali "B" permanentemente connessi su circuiti ISDN tra i sistemi. Ogni canale nell'interfaccia E1 o T1 può garantire una chiamata singola o una chiamata dati a 64K/56K. Quando si utilizzano circuiti di leased line in uno scenario di rete privata, queste interfacce E1 o T1 sono normalmente configurate per l'utilizzo di segnalazioni QSIG tra i siti. QSIG garantisce un livello di trasparenza vocale tra i PBX e rappresenta lo standard di segnalazione preferito da diversi fornitori e reti vocali internazionali. Il modulo E1 o T1 termina una connessione QSIG con un'interfaccia RJ45 a 120 ohm. Nell'ambito di questa rete, supporta i seguenti servizi QSIG: Chiamate di telefonia/chiamate di base semplici: ETS /172 Chiamate di dati/chiamate di base a commutazione di circuiti: ETS /172 Presentazione dell'identificativo della linea chiamata/chiamante: ETS Presentazione del nome della persona chiamata/del chiamante: (SS-CNIP, SS-CONP, SS- CNIR) ETS /238 Messaggio di attesa: (SS-MWI) EN /255 Trasferimento: (SS-CT) ETS /261 Circuit Switched Voice Networking (reti vocali commutate su circuito) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 279

280 Reti vocali pubbliche La piattaforma supporta numerosi tipi di trunk e modalità di segnalazione utilizzabili per la connessione alla rete telefonica pubblica (sede centrale). Poiché alcune di queste linee sono disponibili solo in aree specifiche, è consigliabile rivolgersi al distributore per verificare la disponibilità. I trunk primary rate sono disponibili con un trunk singolo (24/30 canali) o duplice (48/60 canali). ISDN Primary Rate (ETSI CTR4) Fornita dalle schede IP400 PRI E1 e IP500 PRI Universal. ISDN Primary Rate fornisce 30 canali vocali da 64K PCM su circuiti E1 e un canale per i segnali. I segnali sono conformi allo standard ETSI Q.931 e prevedono un controllo degli errori di ridondanza ciclica (CRC). Vengono supportati i seguenti servizi supplementari: Presentazione identificazione linea chiamante (CLIP): fornisce il numero di telefono della chiamata in entrata diretta a. Limitazione identificazione linea chiamante (CLIR): evita che il numero di telefono di sia presentato in caso di chiamata in uscita. Limitazione identificazione linea collegata (COLR): blocca il servizio COLP. Selezione diretta (DDI): il centralino fornisce le ultime x cifre dei numeri composti per le chiamate in entrata. Ciò consente a di instradare la chiamata a più utenti o servizi. Sottoindirizzamento: permette la trasmissione/ricezione di un massimo di 20 cifre, nonché di eventuali informazioni DDI/DID o CLIP, per l'instradamento e l'identificazione delle chiamate. ISDN Basic Rate (ETSI CTR3) Fornita dalle schede IP400 Quad BRI e IP500 BRI. ISDN Basic Rate fornisce 2 canali vocali da 64K PCM e un canale per i segnali Q.931 e controllo degli errori CRC. Sono supportate sia la modalità punto per punto che multipunto. Sebbene le linee multipunto permettano a più dispositivi di condividere la stessa linea, viene generalmente preferita la modalità punto per punto. Basic rate supporta tutti i servizi supportati dalla versione primary rate oltre al seguente servizio: Numeri multipli di abbonati. Questo servizio, che esclude generalmente la possibilità di usare il servizio DDI/DID, fornisce fino a 10 numeri utilizzabili per l'instradamento ed è quindi molto simile al servizio DDI/DID. Funzioni ISDN aggiuntive Le versioni di a partire dalla 4.0 supportano le seguenti funzioni ISDN sia sui trunk PRI che BRI. È utile notare che queste funzioni sono disponibili solo se supportate e fornite dal provider del servizio ISDN e sono talvolta disponibili a pagamento. Identificazione chiamate minacciose - MCID (2400, 4600, 5400, 5600, T3, T3 IP, 9500, 9600) I codici funzione e la programmazione dei pulsanti permettono agli utenti di attivare questa funzione sul centralino ISDN, se richiesto. Questa funzione NON è disponibile sui telefoni ISDN DSS1 standard. Avviso costo - AOC (solo per i telefoni digitali T3 e IP; Phone Manager) L'avviso del costo durante le chiamate (AOC-D) e al termine delle chiamate (AOC-E) è supportato per le chiamate ISDN in uscita diverse da QSIG. Il costo delle chiamate può essere visualizzato sui telefoni T3 per le applicazioni contabili. consente di impostare la valuta per il calcolo del costo delle chiamate e un contatore per ciascun utente. Completamento chiamata per utente occupato - CCBS (Per i telefoni 2400, 4600, 5400, 5600, T3, T3 IP, 9500, 9600, DECT; Phone Manager) CCBS può essere usato solo se fornito dal provider del servizio ISDN. Consente di impostare una richiamata a chiamate ISDN esterne che risultano occupate. Può anche essere usata dalle chiamate ISDN in entrata indirizzate a un utente occupato. Questa funzione NON è disponibile sui telefoni ISDN DSS1 standard. Reinstradamento parziale - PR (Per i telefoni 2400, 4600, 5400, 5600, T3, T3 IP, 9500, 9600, DECT; Phone Manager) Se si inoltra una chiamata su un canale ISDN a un numero esterno utilizzando un altro canale ISDN, questa funzione informa il centralino ISDN in modo che possa eseguire l'inoltro, liberando così i canali di. Questa funzione NON è disponibile sui telefoni ISDN DSS1 standard e NON è supportata in QSIG AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 280

281 Trasferimento esplicito chiamate - ECT (Questa funzione è normalmente usata da applicazioni di terze parti) Può essere usata solo con l'interfaccia S0. Le chiamate a un punto terminale S0 possono essere trasferite a qualsiasi tipo di periferica; ad esempio a un punto terminale analogico, digitale o IP oppure a un trunk. Questa funzione viene normalmente usata con applicazioni di terze parti connesse a tramite una o più interfacce S0. Un tipico esempio è costituito da VoiceDirector, l'assistente automatico per la gestione delle chiamate. North American T1 Fornita dalle schede IP400 PRI T1 e IP500 PRI Universal. T1 Primary Rate fornisce fino a 24 canali da 64K su un circuito da 1,54M. È possibile configurare singolarmente ciascun canale del trunk T1 in modo che supporti le seguenti emulazioni di segnali con handshake immediato, ritardo o wink. Avvio loop Avvio di base E&M Tie Line E&M DID E&M commutata 56 K DID - Canali configurati per supportare solo le chiamate DID/DDI in entrata. Il fornitore o la sede centrale può fornire le ultime x cifre composte da usare per l'instradamento delle chiamate. Avvio wink I trunk di T1 supportano sia i servizi DNIS che ANI, se resi disponibili dalla sede centrale. DNIS (Dialed Number Identification String) fornisce una stringa di cifre a, a seconda del numero composto dal chiamante in entrata. Questa stringa può quindi essere usata per instradare le chiamate a interni, gruppi o servizi specifici. Automatic Number Identification (ANI) fornisce a un numero che consente di identificare il chiamante e che può essere successivamente usato per l'instradamento mediante applicazioni di telefonia tramite computer. Le schede trunk T1 sono dotate di CSU/DSU integrati e non richiedono pertanto un'apposita unità esterna. La funzione CSU consente al trunk di essere messo in modalità di loop-back per l'esecuzione di test. Il test può essere eseguito manualmente tramite l'applicazione di monitoraggio oppure automaticamente da un ufficio centrale inviando un segnale LLB (Line Loop Back). La funzione DSU consente al trunk T1 di essere utilizzato contemporaneamente per i servizi dati e voce. North American Primary Rate Interface Fornita dalle schede IP400 PRI T1 e IP500 PRI Universal. supporta l'uso di trunk Primary Rate ISDN su interruttori 5ESS o DMS100 di uffici centrali forniti da AT&T, Sprint, WorldCom e altre società di telecomunicazioni locali. I canali possono essere preconfigurati per i servizi supportati o negoziati per singola chiamata. Possono essere configurati servizi speciali per instradare le chiamate agli operatori locali o a fornitori già assegnati a chiamate nazionali e internazionali (SSS). È possibile anche selezionare fornitori alternativi tramite la configurazione delle tabelle TNS (Transit Network Selection) di. supporta anche il servizio del nome e numero chiamante su trunk Primary Rate (NI2). Trunk analogici Loop Start I trunk loop start sono disponibili con il modulo Quad Trunk installato sull'unità di controllo IP o su un modulo di espansione per i trunk analogici a 16 porte (ATM16). I primi due trunk del modulo ATM16 vengono automaticamente commutati su una presa a prova di interruzione di corrente nel caso in cui si verifichi un'interruzione di corrente. Sono conformi allo standard TIA/EIA-646-B. I trunk loop start supportano anche l'identificazione della linea chiamante (ICLID) in conformità agli standard GR-188- CORE e GR-31-CORE. può utilizzare queste informazioni per instradare le chiamate o fornirle ad applicazioni software che consentano la visualizzazione di ulteriori informazioni sul chiamante. Ground Start I trunk Ground Start sono disponibili solo su ATM16, configurato tramite Manager. I primi due trunk del modulo vengono automaticamente commutati su una presa a prova di interruzione di corrente nel caso in cui si verifichi un'interruzione di corrente. Sono conformi agli standard ANSI T1.401 e TIA/ EIA-646-B. Non sono disponibili in tutti i paesi AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 281

282 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 282

283 Segnalazione associata al canale E1R2 Fornita dalle schede IP400 PRI E1R2 e IP500 PRI Universal. La scheda IP400 PRI E1R2 è disponibile in due versioni che supportano connessioni di rete RJ45 o coassiali. Ciascuna scheda offre canali che possono essere configurati per la composizione MFC, a Impulsi o DTMF a seconda dei requisiti della rete. Session Initiation Protocol (SIP) (Protollo inizializzazione sessione) supporta i trunk SIP. I trunk SIP consentono agli utenti di di usufruire dei nuovi servizi di telefonia offerti dai fornitori di servizi di telefonia Internet (Internet Telephony Service Providers (ITSP)). In molti casi, questi servizi di telefonica possono risultare molto più economici rispetto alle normali linee di rete. La soluzione consente a tutti gli utenti, indipendentemente dal tipo di telefono che utilizzano, di effettuare e ricevere chiamate SIP. I trunk SIP sono gestiti come qualsiasi altra linea su e offrono tutti gli indirizzamenti delle chiamate e i controlli necessari per gestire le chiamate in ingresso e in uscita. I trunk SIP su richiedono la presenza di canali di compressione vocale, implementabili mediante l'installazione di moduli VCM nell'unità di controllo. È inoltre richiesta una licenza per il numero massimo di chiamate SIP simultanee. È ammesso un massimo di 128 chiamate simultanee. supporta anche il protocollo T38 che consente di abilitare la funzione Fax over IP. A fronte dei sistemi trunk SIP, sono disponibili diverse topologie di rete, come mostrate negli schemi sottostanti. Opzione 1: Fornitore di servizi con un Session Border Controller (SBC) - Si tratta dell'architettura di riferimento preferita e consigliata per. Opzione 2: connessione diretta dalla seconda porta Ethernet di a Internet attraverso una porta DMZ (demilitarized zone - segmento isolato) sul router. Per garantire la sicurezza di questa configurazione, il firewall di è configurato in modo tale da non accettare alcun pacchetto, ad eccezione di SIP AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 283

284 Opzione 3: connessione a ITSP over NAT utilizzando server STUN (Simple Traversal of UDP through NAT) di terze parti nella rete per rilevare il meccanismo NAT utilizzato. Opzione 4: connessione a ITSP attraverso un router provvisto di Application Level Gateway (ALG), che risolve in modo trasparente tutti i problemi NAT AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 284

285 Per maggiori dettagli sugli ITSP SIP provati da Avaya, fare riferimento a Knowledge Base all'indirizzo Il programma Avaya DevConnect esegue un test con gli ITSP per stabilire la compatibilità con. Per accedere alle note sull'applicazione per le soluzioni provate, effettuare le operazioni descritte di seguito: 1. Andare su 2. Fare clic sul link "Soluzioni provate" sul lato sinistro della schermata. 3. Fare clic sulla scheda "Soluzione". 4. Selezionare "" in "Piattaforma soluzione". Selezionare "Fornitore di servizi" - Platino" e "Fornitore di servizi - Oro" in "Livello membro" 5. Fare clic sul link "Cerca" in fondo alla pagina AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 285

286 Rete vocale su base pacchetto In questo paragrafo sono descritte le opzioni disponibili per le aziende in grado di utilizzare le reti di dati per supportare soluzioni vocali come Voice over IP (VoIP). offre comunicazioni vocali e dati di rete, garantendo: Router IP integrato Un link per rete vocale e dati Accesso comune a Internet; condivisione file e invio di a altri siti Supporto protocollo RIP-2 per indirizzamento dati dinamico; IPSec VPN, firewall e NAT (Network Address Translation) e di sicurezza; gestione centralizzata e gestione proattiva dei guasti tramite SNMP. È possibile ottenere una rete vocale IP su base pacchetti tra siti attraverso: VoIP su LAN campus o VoIP su rete pubblica. Rete VoIP su rete IP o WAN VoIP su LAN In uno stabilimento o in un campus, le chiamate vocali possono essere inviate tramite connessioni LAN 10/100 Mbps su sistemi dotati di moduli di compressione vocale (VCM) opzionali. supporta Diffserve contrassegnando in modo appropriato i pacchetti RTP e i pacchetti di segnalazione per facilitare la gestione della larghezza di banda della rete. Rete VoIP su LAN VoIP su rete pubblica 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 286

287 può garantire i vantaggi del supporto del servizio supplementare Q.931 e H.450, mediante una connessione pubblica, laddove sia possibile stabilire una connessione QoS adeguata AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 287

288 Servizi aggiuntivi in IP Networks I servizi aggiuntivi in un ambiente IP sono forniti mediante H.323 e SIP. fornisce gli stessi servizi presenti in un ambiente di rete tradizionale. Il nostro approccio basato sugli standard garantire l'interoperabilità tra reti di diversi fornitori. Sono di seguito elencate le funzioni dei servizi aggiuntivi base supportati da H.323 e SIP su verso i collegamenti dei trunk IP di. Impostazione chiamate di base (vocali) Chiamate in attesa (locali) Trasferimento chiamate (locali) Nome chiamato/chiamante Numero chiamato/chiamante Ulteriori funzioni possono essere aggiunte utilizzando Small Community Networking (vedere il paragrafo successivo). Sui trunk IP verso sistemi non, il servizio aggiuntivo dipenderà dai servizi già supportati dal sistema non AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 288

289 Reti multisito (Small Community Networking) Quando si collegano più su reti IP o Packet based, Small Community Networking ottimizza la trasparenza delle funzioni. Queste reti possono supportare un massimo di 1000 utenti di 32 siti. Sono disponibili le seguenti funzioni aggiuntive. BLF (Busy Lamp Field) Camp-on Richiama quando libero Cercapersone Risposta alle chiamate Rubrica personale centralizzata per telefoni 1400, 1600, 9600 e T3, nonché Avaya one-x Portal for Directory di sistema centralizzata per telefoni 1400, 1600, 9600 e T3, nonché Avaya one- X Portal for Registro chiamate centralizzato per telefoni 1400, 1600, 9600 e T3, nonché Avaya one-x Portal for Voic centralizzata (Preferred Edition) Supporta caselle postali, registrazione chiamate, composizione per nome e assistenti automatici. Supporta inoltre la messa in coda remota su sistemi remoti. Messaggistica vocale distribuita/di backup Rubrica interna Messaggio di testo assente Anti-Tromboning. Gruppi di ricerca distribuiti I gruppi di ricerca possono includere utenti ubicati in altri sistemi all'interno della rete. Tenere presente che i gruppi di ricerca distribuiti non sono supportati in Customer Call Reporter. Hot Desking remoto Gli utenti possono effettuare l'hotdesking tra i sistemi all'interno della rete. Il sistema su cui è configurato l'utente è denominato "home"; tutti gli altri sistemi corrispondono a "remoti". Tenere presente che l'hotdesking remoto non è supportato per l'utilizzo con CCC e CCR Interruzione composizione Questa funzione consente all'utente di selezionare un sistema in rete da un elenco visualizzato, quindi di comporre un numero successivo come se fosse composto localmente dal sistema selezionato. Questa funzione è attivata da un pulsante programmabile o da un codice funzione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 289

290 Rete multisito (SCN) resiliente (vedere schema sottostante) In una configurazione SCN di sistema "A" e sistema "B", dove la casella vocale centralizzata è collegata al sistema B e alcuni telefoni IP sono collegati al sistema A o al sistema B. In caso di guasto del sistema "B": Il sistema A si estrarrà automaticamente dal sistema B e supporta i telefoni IP Avaya, i gruppi di ricerca e il DHCP, se richiesto. Voic Pro effettua nuovamente la registrazione nel sistema A. Quando gli utenti di una Small Community Network (SCN) effettuano l'hotdesking verso un altro sistema, mantengono le impostazioni del loro profilo supportato da licenza, così come configurato nel loro sistema originale. Tutti gli utenti del sistema B I Contatti personali/registri delle chiamate continueranno ad essere disponibili (1600 telefoni). Per quanto riguarda le reti multisito (SCN), in tutti i sistemi a cui ci si connette, è necessario utilizzare i moduli VCM. Le linee IP possono essere configurate in configurazione Start o a rete. Uno dei vantaggi garantiti dalla configurazione a rete è l'eliminazione del rischio di un punto di guasto singolo nella rete. Anche nomi e numeri (gruppi, linea, servizi, ecc.) sui sistemi separati saranno specifici, al fine di ridurre il rischio di confusione a livello di manutenzione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 290

291 Ogni sistema trasmette i messaggi UDP sulla porta Queste trasmissione si verificano normalmente ogni 30 secondi, ma gli aggiornamenti BLF sono potenzialmente più frequenti. Non vi saranno aggiornamenti, qualora non vi siano attività e il livello globale di traffico sia molto lento tipicamente, meno di 1 kbps per sistema. Da, Release 2.1(35) e superiori, la rete multisito è supportata tra i sistemi con diverse versioni software, ma le funzioni di rete si baseranno sulla versione inferiore di software all'interno della rete. Questa opzione consente l'aggiornamento in fase dei siti nell'ambito di una rete multisito; si raccomanda, laddove possibile, di aggiornare tutti i sistemi di una rete alla stessa versione. Qualora siano necessarie reti di maggiori dimensioni, è possibile utilizzare QSIG per interconnettere diverse Small Community Network. La funzionalità tra le comunità è governata dalla serie di funzioni QSIG. Licenza Voice Networking IP500 Sui sistemi IP500 e IP500 V2, la rete multisito (SCN) richiede una o più licenze aggiuntive. Le capacità di QSIG, H.323 e multisito (SCN) non sono abilitate, come impostazione predefinita, in IP500 e IP500 V2. Per abilitare questa funzione con 4 canali di messa in rete simultanei, è necessaria una licenza aggiuntiva (nessun limite di canale per QSIG). È possibile supportare i canali con delle licenze, in incrementi di 4. Per abilitare TDM QSIG, è necessaria una licenza di messa in rete, anche qualora non vi siano limiti del numero di chiamate TDM QSIG da effettuare e ricevere, una volta acquisita la licenza AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 291

292 Utilizzo in internetcon altri prodotti Avaya seleziona automaticamente il metodo di comunicazione più appropriato per i centralini PBX esistenti presenti nella rete del cliente, indipendentemente dal fatto che siano basati su TDM o IP. Di seguito sono riportati alcuni esempi specifici. Per reperire le note sull'applicazione più recenti, fare riferimento al seguente collegamento: Collegamento a reti VoIP tramite H.323 (a partire dalla versione 1.1 negli Stati Uniti e dalla versione 1.2 nell'area EMEA) è stato collaudato ed è risultato interoperabile su trunk IP con Avaya Communication Manager (ACM). Il protocollo supportato è H.323 con codec standard (tipi G.711A, G.711MU, G.729A e G K3). Le funzioni attualmente supportate sono le seguenti: Composizione da scrivania a scrivania (chiamata vocale di base) Numero chiamata/id parte connessa Chiamata/Presentazione del nome della persona connessa Chiamata in attesa Trasferimento di chiamata Queste funzioni consentono di stabilire un collegamento di rete base tra i sistemi installati in sedi remote e un sistema DEFINITY/ACM installato nella sede principale. Collegamento a una rete QSIG tramite i collegamenti T1/E1 (TDM) In alternativa è possibile anche scegliere QSIG come standard per la trasmissione dei segnali in ambienti con sistemi di terze parti, in modo da poter usare i servizi supplementari normalmente disponibili tra i sistemi IP Office e DEFINITY / MultiVantage/ I55 /ACM (muniti di licenze RFA): Chiamata telefonica/di base standard (ETS /172) Chiamata dati con commutazione di circuiti/di base standard (ETS /172) Chiamata/CLIP (Calling Line Identification Presentation) (ETS ) Presentazione del chiamante/del nome dell'utente connesso (ETS /238) Spia di messaggio in attesa (ETS /255) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 292

293 Funzioni della rete comune Selezione percorso alternativo Selezione percorso alternativo (ARS) consente di instradare le chiamate attraverso il carrier ottimale. È inoltre possibile utilizzare i profili temporali per consentire agli utenti di sfruttare le tariffe più basse o una migliore qualità delle chiamate in determinate ore del giorno. Se il trunk principale non è disponibile o è congestionato, ARS assicura il fallback automatico su un trunk disponibile (ad esempio il fallback sul trunk analogico se un trunk T1 o SIP non va a buon fine o PSTN per il fallback SCN). L'utilizzo simultaneo di più carrier multipli è supportato. Ad esempio, è possibile impostare uno scenario in cui le chiamate locali vengono gestite da un carrier in una determinata fascia oraria, mentre le chiamate internazionali vengono gestite da un carrier alternativo. La selezione del carrier utilizzando la chiamata in 2 fasi impostata tramite DTMF in banda è supportata. È possibile assegnare instradamenti specifici a determinati utenti, ad esempio per consentire l'utilizzo degli instradamenti con le tariffe più elevate al personale pertinente. Nota: le configurazioni esistenti di LCR (Least Cost Routing) vengono convertite automaticamente in ARS con l'aggiornamento a 4.1 o superiore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 293

294 Schemi numerazione di rete utilizza opzioni di numerazione di rete completamente flessibili. È possibile agire sulle cifre digitate per aggiungerne o rimuoverne, accedere ai codici ecc. al fine di renderle adatte a qualsiasi schema di numerazione. Normalmente si impiegano due tipi di schemi di numerazione - Gli schemi"numerazione collegata" e "Numerazione dei nodi". Negli schemi a numerazione collegata, ogni sito in rete dispone di un'unica serie di numeri d'interno e gli utenti devono semplicemente digitare il numero d'interno dell'utente chiamato. Spesso gli schemi a numerazione collegata si usano in reti molto piccole (< 5 siti) con meno di 500 interni. Con gli schemi a numerazione di nodi, ad ogni sito viene attribuito un ID del nodo, che è prestabilito dall'utente durante la composizione dei numeri d'interno presso altri siti. In questo modo i numeri d'interno possono essere replicati nei siti, mentre in rete continuano ad essere visualizzati come univoci. Gli schemi di numerazione dei nodi sono comuni nelle reti più ampie. Talvolta, gli schemi a numerazione collegata e di numerazione nodi sono usati nella stessa rete, dove la numerazione dei nodi si utilizza nei grandi uffici, mentre la numerazione collegata, nei gruppi di uffici satellite. Le seguenti figure illustrano questi due tipi di schemi di numerazione. Schema numerazione collegata Schema numerazione nodi 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 294

295 Capitolo 9. Servizi di messa in rete dati 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 295

296 9. Servizi di messa in rete dati Servizi LAN/WAN IP500 V2 supporta uno switch Ethernet di livello 3 a 2 porte protetto da firewall. Al momento della trasmissione delle comunicazioni sulla rete LAN, i computer non hanno bisogno di conoscere la destinazione poiché si limitano semplicemente a inviare i messaggi all'indirizzo del destinatario. Benché i messaggi vengano generalmente ricevuti su tutti i computer della rete, solo uno di questi, quello di destinazione, risponderà al messaggio. Se la destinazione è un'altra rete, è necessario installare un router che funga da "gateway" con l'esterno e trovi il percorso ottimale per l'invio del messaggio alla destinazione. Il router evita che sia necessario effettuare una chiamata e trattenerla per tutta la durata della sessione di comunicazione (nel caso in cui i messaggi o i pacchetti IP vengano scambiati tra l'origine e la destinazione), poiché questo dispositivo provvede a stabilire la connessione solo nel momento in cui i dati sono pronti per essere trasmessi. I router possono essere collegati tra di loro mediante connessioni WAN (Wide Area Network), come linee dedicate punto-a-punto, reti IP gestite, reti Frame Relay o linee di un centralino (sede centrale). IP Office supporta tutti questi tipi di connessioni di rete. ha un router integrato che fornisce larghezza di banda aggiuntiva a richiesta e che consente di negoziare dinamicamente la stessa se richiesto. Se la connessione viene effettuata tramite una linea ISDN, IP Office avvia connessioni dati supplementari tra i siti solo se ci sono dati da inviare o se il volume di dati da inviare richiede canali aggiuntivi. Questi canali vengono naturalmente chiusi quando non sono più necessari. Le chiamate vengono avviate e terminate automaticamente senza alcun intervento da parte dell'utente. Le regole relative alle chiamate e alla durata possono essere configurate tramite. È possibile utilizzare contemporaneamente più destinazioni di instradamento o percorsi per collegare l'ufficio a altri uffici e a Internet. Accesso a Internet Sebbene il telefono continui a essere lo strumento di comunicazione più frequentemente usato dalle aziende, Internet sta assumendo un ruolo sempre più importante nelle comunicazioni business-to-business. La possibilità di inviare e ricevere è essenziale per poter lavorare con più clienti e fornitori, così come lo è la possibilità di accedere a informazioni o ad applicazioni di e-commerce tramite Internet. Tutti i sistemi offrono un accesso a Internet condiviso e protetto ad alta velocità tramite le linee del centralino (Sede centrale), le linee dedicate o i servizi IP VPN. La sicurezza su Internet viene garantita dal firewall integrato che elimina la necessità di usare un firewall indipendente. Il firewall, che può essere configurato in base a esigenze specifiche, permette agli utenti di limitare l'accesso alle risorse sia agli utenti esterni che in determinati orari. In altre parole, il firewall permette di isolare le reti private da Internet, di proteggerle dagli attacchi degli hacker e di configurare quote di servizio per consentire l'accesso remoto agli utenti autorizzati e prevenire quello di utenti non autorizzati. Le quote di servizio permettono infatti di impostare limitazioni per le chiamate in uscita e l'uso di servizi IP specifici, riducendo conseguentemente anche i costi. Ciascun servizio può essere configurato con un fallback alternativo in modo che sia possibile, ad esempio, connettersi al proprio provider di servizi Internet durante l'orario di ufficio e usufruire delle tariffe più vantaggiose offerte da altri provider in altre fasce orarie. In altre parole è possibile impostare due servizi: uno per la connessione nelle ore di ora di punta e uno più economico nelle altre fasce orarie. Accesso a Internet 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 296

297 Funzioni accesso remoto Il firewall integrato di, le quote di servizio e le fasce temporali sono applicabili alle chiamate ad accesso remoto. La sicurezza dell'accesso remoto può essere ottimizzata da CHAP (password codificate) al fine di verificare gli utenti finali, o da PAP che non supporta la codifica. Le fasce temporali possono controllare le ore di disponibilità del servizio di accesso remoto. Per le composizioni dei numeri, è possibile impostare un'"ubicazione di fiducia". Si tratta di ubicazioni in cui il sistema consentirà l'accesso ai dati, ad es. nel caso di un utente che chiama da casa, o l'accesso alla casella vocale senza relativo codice, nel caso di utenti che desiderano ascoltare i loro messaggi da un cellulare. L'ubicazione di fiducia corrisponde anche all'ubicazione che il server Voic contatterà per informare l'utente della presenza di un nuovo messaggio. Per contro, è possibile impostare un'"ubicazione specifica" in modo da limitare l'accesso remoto solamente da tale ubicazione. Questa ubicazione specifica può anche corripondere a un numero di richiamata preposto, riducendo quindi il rischio di accessi remoti non autorizzati. I sistemi possono anche includere dei servizi di richiamata da accesso remoto, in modo tale che l'utente possa sempre accedere in remoto all'ufficio da una singola ubicazione, ad es. da casa propria. Successivamente, dopo la verifica dell'accesso, il sistema disconnetterà la chiamata e richiamerà l'utente. Oltre al maggiore livello di sicurezza garantito dalla funzione di richiamata, è anche un metodo eccellente per consolidare i costi dell'accesso remoto sulla bolletta telefonica della sede centrale. Oltre all'accesso remoto dagli adattatori telefonici, tutte le schede trunk ATM4 (inclusa la scheda combinata IP500 V2 ATM) supportano il collegamento del primo trunk analogico a un modem V.32 integrato per l'accesso remoto. Instradamento da LAN a LAN Tutte le aziende hanno bisogno attualmente di un reindirizzamento di dati sia che si tratti di un modo per condividere risorse come server , server file, o gateway internet, oppure trasporto di dati seamless fra siti o reeti oppure da e verso i clienti e fornitori. Questo è il motivo per cui ciascuna piattaforma offre un reindirizzamento IP come base. Integrare un router all'interno di elimina i costi, la complessità e ulteriori punti di guasto dei multiplexer dei WAN esterni, permettendo ai dati e al traffico voce di convergere e condividere le risorse di rete di. Queste risorse di rete possono andare dalle connessioni dial up ISDN, circuiti in lease pointto-point, reti IP gestire o Frame Relè poiché supporta tutte queste tipologie di connessioni di rete AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 297

298 Funzioni della messa in rete dati Switch integrato Ethernet 10/100 Mbit Layer 3 Lo switching di livello 3 è particolarmente utile in situazioni in cui è preferibile avere una rete "fidata" e"non chiusa", laddove una rete "non chiusa" non è controllata e trasporta dati pubblici. È possibile impostare un firewall fra due segmenti LAN utilizzando lo switch livello 3 di. IP500 V2 supporta uno switch livello 3 Ethernet a due porte con un firewall fra di essi. Entrambe queste porte commutate hanno indirizzi IP dedicati (LAN1 e LAN2). La trasmissione tra le porte segue il percorso configurato nelle tabelle di instradamento del sistema. Server DHCP è in grado di gestire le reti IP grazie al server DHCP integrale. può essere configurato per ospitare un pool di indirizzi IP degli utenti di una rete LAN. Il sistema assegna a tutti gli utenti che avviano il PC un indirizzo IP valido per tutta la durata della sessione. Il server DHCP fornisce inoltre al PC dell'utente l'indirizzo del server DNS (Domain Name Service) e del server WINS (Windows Name Service). Se si dispone di un server DHCP indipendente, è possibile configurare in modo che richieda l'indirizzo al server DHCP oppure impostare un indirizzo IP statico dedicato. IP500 V2 è dotato di due server DHCP indipendenti, ciascuno dedicato a LAN livello 3 commutate. Supporto linea a noleggio può connettersi ai servizi di linee in lease I servizi WAN sono supportati su trunk E1/T1 PRI e BRI. I trunk E1/T1 possono essere configurati per funzionare in modalità frazionata per applicazioni "point to multi-point", ovvero un'interfaccia singola 2M può essere trattata come 3 x 512 K e 8 x 64 K fino a un massimo di 11 posizioni diverse. Quando si utilizza un T1 come linea in lease è possibile utilizzare lo stesso circuito per servizi di circuito switched. Non tutte le tipologie di linee in lease sono disponibili su tutti i territori, verificate la disponibilità. Supporto circuito di composizione Se il volume di dati non giustifica il costo di una linea dedicata, è possibile anche usare circuiti di accesso remoto ISDN basati su trunk E1/T1 o Basic Rate. Se la velocità di trasmissione dei dati di un solo canale è insufficiente (64 K/56 K), è possibile anche aggiungere canali aggiuntivi per la gestione delle chiamate. point-to-point (PPP) Il protocollo PPP è un protocollo Wide Area Networking standard del settore, che consente di interagire con una vasta gamma di router di terze parti. Il protocollo PPP si utilizza sui circuiti delle linee noleggiate, dove si utilizza un solo canale per interconnettere le due ubicazioni, ad es. un canale singolo potrebbe corrispondere a un canale da 64 K su un circuito di composizione, o a una linea noleggiata da 256 K, ecc. Protocollo Multi-Link Point-to-Point (ML-PPP) supporta Multi-Link PPP permettendo di fare ulteriori chiamata con una larghezza di banda maggiore rispetto ad un canale singolo. Il numero massimo di canali disponibili per i dati può essere impostato su una base service-by-service. Quando la larghezza di banda disponibile raggiunge il limite definito dall'utente, ulteriori canali potranno essere aggiunti automaticamente. In modo simile, quando il traffico diminuisce, il numero dei canali utilizzati può essere automaticamente ridotto. Se non vi è traffico di dati su nessuno dei canali in uso, tutte le linee potranno essere libere. Poiché la maggior parte dei fornitori prevede un costo minimo per le chimate, il periodo in cui un canale deve rimanere inattivo prima di essere cancellato può essere configurato. Attraverso questi meccanismi, i costi delle chiamate possono essere realmente tenuti sotto controllo, garantendo allo stesso tempo la disponibilità della banda larga quando necessario. Frame Relay Frame relay è un protocollo WAN basato sul protocollo X.25. Le connessioni alla rete vengono effettuate in multiplexing mediante un mezzo comune grazie a circuiti PVC (Permanent Virtual Circuits, circuiti virtuali permanenti). Questo protocollo consente quindi di connettere più postazioni. Frame Relay è attualmente implementato in sotto forma di CPE o protocollo "router end" su connessioni WAN. supporta sia l'esecuzione PPP che RFC1490 con frammentazione dei pacchetti di grandi dimensioni per QoS vocale AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 298

299 Quote di servizio può essere configurato in modo tale da limitare il numero di minuti in cui rendere disponibile un determinato servizio, ad es. l'accesso a Internet, per ogni utente. Si tratta della somma totale delle chiamate effettuate e non include i periodi di inattività. Una volta esaurita la quota a disposizione, il servizio non sarà più disponibile. La quota può essere aggiornata automaticamente ogni giorno, ogni settimana o ogni mese, o aggiornata manualmente immettendo il codice di funzione di sicurezza sul telefono. Profili temporali Profili temporali impostato le ore d'attivazione del servizio. Ad esempio, un profilo temporale potrà essere impostato per rendere disponibile l'accesso a Internet agli utenti solo durante le ore di pranzo. Utilizzando i profili temporali, è anche possibile definire un servizio alternativo che funzioni al di fuori delle ore di funzionamento del servizio principale. Tale servizio può essere utilizzato per poter usufruire di tariffe alternative a quelle applicate per le ore di picco. Commutando a questa funzione di fallback, è anche possibile controllare manualmente il servizio componente un codice di funzione sicuro da un telefono. Ciò può risultare particolarmente utile per ripristinare rapidamente il servizio, in caso di guasto di un ISP. Questa funzione è applicabile anche ai giorni della settimana o a specifiche date di calendario. Password Authentication Protocol (PAP) (Protocollo di autenticazione password) Il PAP è un metodo di autenticazione del terminale remoto di una connessione, mediante password non criptate. Protocollo di autenticazione Challenge Handshake (CHAP) Il protocollo CHAP (Challenge Handshake Authentication Protocol) consente di autenticare i dati in entrata tramite password crittografate. Il sistema consente anche di verificare periodicamente l'autenticità del chiamante durante una chiamata dati. Compressione intestazione dati La compressione dell'intestazione IP (IPHC) riduce le dimensioni dell'intestazione del pacchetto dati per ottimizzare il consumo di larghezza di banda sulle reti WAN, ma incrementa la latenza delle trasmissioni. Compressione dati supporta la compressione point-to-point di Microsoft e Stac Lemple Ziv, che consente di trasmettere i dati a velocità più elevate sui collegamenti WAN a bassa velocità. Bandwidth Allocation Control Protocol (Protocollo di controllo allocazione larghezza di banda) (BACP) Il protocollo BAPC consente di negoziare con l'utente remoto di una chiamata dati eventuali chiamate aggiuntive. Questa funzione è utile per migliorare la produzione di dati aggregati. Callback (Richiama) Il sistema supporta tre tipi di richiamata: LCP (Link Control Protocol) Se la chiamata si interrompe dopo l'autenticazione, il collegamento viene ripristinato effettuando una chiamata a un numero predefinito. CP richiamata (Callback Control Protocol di Microsoft) Se la chiamata viene interrotta dopo l'autenticazione di entrambe le parti, il collegamento viene ripristinato effettuando una chiamata a un numero predefinito AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 299

300 Protocollo CBCP esteso (Extended Callback Control Protocol) Questo tipo di richiamata è simile alla CP richiamata, con l'unica differenza che in questo caso l'applicazione Microsoft sul terminale remoto richiede un numero telefonico. Per ripristinare il collegamento viene effettuata una chiamata al numero specificato. Proxy Domain Name Service (DNS) I server DNS convertono i nomi come nell'indirizzo IP del dominio per consentire l'attivazione di una connessione. rende questo servizio disponibile ai PC connessi in rete tramite un proxy. Network Address Translation (NAT) Network Address Translation è un meccanismo che vi consente di utilizzare diversi indirizzi IP sulla vostra rete privata dietro un router con un indirizzo pubblico. Quando collegati ad internet, gli ISP solitamente chiedono che un clienti utilizzi un indirizzo IP che hanno allocato. Utilizzando il NAT ciò è semplice, ed elimina la necessità che il cliente modifichi lo chema di numerazione della propria rete, e fornisce un'ulteriore sicurezza agli utenti interni poiché il loro indirizzo rimane nascosto. Solitamente, un'azienda mappa gli indirizzi della propria rete interna ad un IP esterno globale e toglie la mappatura dell'indirizzo IP glovale sui pacchetti in ingresso fino agli indirizzi IP interni. Ciò aiuta a garantire la sicurezza poiché ciascuna richiesta in uscita o in entrata dovrebbe passare attraverso un processo di traduzione. Ciò offre anche l'opportunità di qualificare o di qutenticare questa richiesta o di combinarla ad una precedente richiesta. NAT inoltre conserva il numero degli indirizzi IP glovali di cui un'azienda ha bisogno. Proxy Address Resolution Protocol (ARP) Il supporto del Proxy ARP (Address Resolution Protocol) consente a di rispondere per conto dell'indirizzo IP di un dispositivo collegato a quando riceve una richiesta ARP. Connessione automatica Se un servizio è inattivo e nessun utente sta utilizzando Internet, la funzione di collegamento automatico consente a di collegarsi periodicamente a un servizio. Tale caratteristica risulta ideale per la verifica e lo scaricamento della posta elettronica da un provider di servizi Internet. Un "profilo orario di collegamento automatico" consente di gestire gli orari in cui effettuare o meno le chiamate automatiche, escludendo ad esempio il weekend o gli orari notturni. Firewall Il firewall integrato in fornisce filtri per i pacchetti per i protocolli IP più comuni, compresi i protocolli FTP (File Transfer Protocol) e HTTP per la navigazione in Internet. Per ciascun protocollo che passa attraverso il firewall, è possibile decidere di limitare/autorizzare l'accesso in quattro modi diversi: Rifiuto Nessuna sessione che utilizza il protocollo specificato può oltrepassare il firewall In Una sessione in entrata può oltrepassare il firewall per consentire il traffico in entrambe le direzioni Usc Una sessione in uscire può oltrepassare il firewall per consentire il traffico in entrambe le direzioni Bidirezionale Una sessione in entrata o uscita può oltrepassare il firewall per consentire il traffico in entrambe le direzioni. Se per impostazione predefinita il protocollo non è supportato, è possibile personalizzare il firewall in modo che controlli i pacchetti sulla base del contenuto. consente di configurare un qualsiasi numero di firewall tramite Manager, ossia di impostare più regole di sicurezza per gli utenti che chiamano e i servizi dati. Protocollo Light-Weight Directory Access (LDAP) supporta la sincronizzazione LDAP della rubrica. Ciò permette di sincronizzare la Rubrica (nomi e numeri di telefono) di con le informazioni presenti sul server LDAP (fino a 5000 voci). Sebbene finalizzata all'interoperatività con "Windows 2000 Server Active Directory", questa funzione è sufficientemente 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 300

301 configurabile per interoperare con qualsiasi server che supporta la versione LDAP o successive. Remote Access Server (RAS) include la funzione RAS che consente agli utenti esterni di comporre un numero verso la LAN (local area network) da modem, adattatori telefonici e router. Molte delle funzioni e dei servizi sopra descritti possono essere applicati agli utenti chiamanti per creare un potente server di accesso remoto. Gli utenti chiamanti possono essere autenticati mediante PAP o CHAP. Una volta autenticati, il server DHCP può assegnare automaticamente un indirizzi IP all'utente, da utilizzare durante la connessione alla rete LAN. I profili temporali e i firewall individuali possono essere applicati all'utente, limitato i tipi e i tempi di accesso. A garanzia di maggiore sicurezza e semplicità, può richiamare automaticamente l'utente. Grazie a questa funzione, si potranno ridurre i costi delle chiamate telefoniche esposti sulla bolletta telefonica aziendale, evitando quindi di dover elaborare richieste di rimborsi individuali. Routing Information Protocol (Protocollo dati d'instradamento) RIP è un protocollo basato sul vettore delle distanze che consente ai router di stabilire il percorso più breve verso una rete di destinazione. Quanto sopra si effettua misurando il numero di router intermediari da superare per raggiungere la rete di destinazione. Qualora siano presenti più router verso la stessa destinazione, sarà utilizzato il percorso più breve. Nel caso in cui si verifichi un errore sul percorso più breve, questo sarà identificato come percorso infinito e il percorso più breve corrisponderà a qualsiasi percorso alternativo. Quanto sopra è utilizzabile per aggiungere resilienza a una rete di dati. Laddove un cliente disponga di una rete di dati includente dei router di parti terze, l' aggiunto alla rete può garantire il backup utilizzando le proprie capacità di routing e di chiamate telefoniche. I router abilitati RIP condividono le loro conoscenze di rete con qualsiasi altro router, notificando e acquisendo le modifiche apportate alle tabelle di routing. supporta gli standard RIP I e RIP II. VPN: Tunneling IPSec: I tunnel IPSec consentono ad un'azienda di trasmettere i dati fra le reti non chiuse delle diverse locations quali internet. I dati dell'azienda sono garantiti utilizzando il sistema di criptaggio 3DES, rendendolo inintelligibile ad altre parti che potrebbero "intercettare"il traffico. Il tunneling può essere applicato per collegare i diversi uffici insieme o per fornire allo staff un accesso all'ufficio tramite internet. Tutti i sistemi supportano fino ad un totale di 256K di traffico criptato verso diverse location. Inizialmente, l'interoperabilità è supportata solo fra s connessi direttamente su una porta WAN oppure attraverso la LAN utilizzando un router di terze parti. IPSec è facoltativo ed attivato su tramite un codice licenza. Nota: Verificare con Avaya gli scenari e i dispositivi di terze parti supportati. VPN: Protocollo Layer 2 Tunneling 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 301

302 L'autenticazione PPP che utilizza il PAP o CHAP ha luogo solo fra router direttamente connessi. Quando si utilizza un IP Network pubblico per collegare siti, questa autenticazione ha luogo fra il router del cliente e il router del service provider al quale è collegato. In alcune circostanze, è preferibile effettuare l'autenticazione fra i router di proprierà del cliente, saltando tutti i router intermediari della rete del service provider. Il protocollo di tunneling livello 2 permette che ciò si verifichi facilitando un'autenticazione a due fasi, in primo luogo con il router del service provider, poi con il router del cliente sulla rete remota AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 302

303 Capitolo 10. Unified Communications Module 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 303

304 10. Unified Communications Module Con Avaya Unified Communications Module (UC Module, codice materiale: ), Avaya offre un solo punto di contatto per la fornitura, la manutenzione e il supporto per l'installazione dell'applicazione. UC Module è una CPU integrata che esegue Linux e perciò non richiede licenze server (Microsoft) né qualsiasi requisito per mantenere un server esterno aggiornato al di fuori del software e dell'hardware telefonici. Ulteriori vantaggi includono la flessibilità nell'installazione di applicazioni come Preferred Edition e la possibilità di espandere le porte, le licenze per utenti per i pacchetti di produttività degli utenti. Nella versione 8.0 di, in UC Module saranno già precaricate tutte le immagini del software server Preferred Edition Voice Mail Pro che includono una licenza Preferred Edition, immagini del software one-x Portal e IM/Mobility (come i DVD delle applicazioni Linux per server esterni). UC Module includerà una licenza Preferred Edition implicita in modo che tutti software server siano disponibili a seconda del pacchetto utente acquistato, ad esempio, Power User, Teleworker, Officeworker e Mobileworker Preferred. La licenza di sistema Preferred Edition verrà fornita con il modulo 'incluso'. UC Module integra con l'unità di controllo IP500 V2 esistente: Un (1) modulo per chassis Software caricato su UC Module nella scheda SSD o tramite Ethernet da support.avaya.com I pacchetti utente one-x Portal for sono supportati. I pacchetti utente e Mobility richiederanno le licenze per il pacchetto utente. UC Module supporterà fino a 50 pacchetti utente. Preferred Edition verrà offerta insieme al modulo in un'offerta integrata, con quattro (4) porte Voic per impostazione predefinita. Sono supportate fino a 20 porte di posta vocale in esecuzione contemporanea con fino a 50 pacchetti utente. Un sistema o una rete SNC supporta 200 caselle postali/telefoni. Fino a 40 porte di posta vocale quando è in esecuzione solo Voic Pro; con nessun pacchetto utente in esecuzione nel sistema TTS, MAPI e UMS Exchange Integration sono supportati Supporta sistemi che eseguono Advanced Edition mode (CCR) sul server Microsoft Supporta la configurazione Voic Pro centralizzata fino a (6) siti; le regole per i canali di posta vocale massimi, i pacchetti utente e le caselle postali/telefoni devono essere mantenute per UC Module Deve eseguire il service pack R8.0 Q1 o versione successiva Piattaforme di sistema supportate: IP500 V2. Non disponibile per for Linux. Le piattaforme seguenti non saranno supportate da UC Module con la versione 8.0: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 304

305 Advanced Edition a livello nativo sulla scheda poiché Advanced Edition è basata su Microsoft Script VB Integrazione di database di terze parti Voic Web Campagna Web Autenticazione VRLA: Contact Store può comunicare con il sistema Preferred Edition in esecuzione su Linux, ma è necessario effettuare dei passaggi manuali per impostare correttamente il sistema Linux con le cartelle condivise VPNM Specifiche: Processore Z680 Intel ATOM (CPU da 1,6 GHz) DDR da 2 GB Memoria flash SSD da 32 GB; ~380 ore di archiviazione di posta vocale, conteggio degli accessi che utilizzeranno memoria 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 305

306 Capitolo 11. Applicazioni di controllo chiamate utenti 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 306

307 11. Applicazioni di controllo chiamate utenti Avaya fornisce le seguenti applicazioni di controllo chiamate, incluse in Release 8.0: Avaya one-x Portal for 307 Avaya one-x Portal for è un'applicazione su base server a cui l'utente può accedere attraverso il proprio browser web. Può essere acquistata solo come parte delle licenze utenti Office Worker, Power User e Teleworker. Video Softphone 321 Video Softphone è un client telefonico completo di molte opzioni, che supporta le funzioni di telefonia standard, oltre alle videoconferenze, su PC con sistemi operativi Microsoft o Mac. one-x Portal for Avaya one-x Portal for è un'applicazione che offre all'utente il controllo del proprio telefono da un PC di rete. Avaya one-x Portal for può essere usato con qualsiasi interno di : telefoni analogici, digitali o qualsiasi telefono IP, cablato o wireless, ed è disponibile solo quale parte delle licenze utenti Office Worker, Power User o Teleworker. Avaya one-x Portal for è un'applicazione su base server alla quale l'utente accede tramite browser Web. Mediante gadget separati, Avaya one-x Portal for garantisce un facile accesso a funzioni di telefonia, informazioni sulle chiamate, controllo di chiamate e conferenze, presenza e messaggistica istantanea, rubriche e casella postale di Voic Pro AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 307

308 Gadget chiamate ID chiamante/presentazione nome L'ID chiamante è standard (se disponibile) e consente agli utenti di verificare l'identità del chiamante prima di rispondere alla chiamata. Il numero di telefono e il nome del chiamante (se noto a ) sono chiaramente visualizzati nell'area di stato della chiamata. Le stesse informazioni vengono visualizzate anche nel caso in cui venga presentata una seconda chiamata, per consentire agli utenti di passare facilmente da una chiamata a un'altra. Controllo del telefono dal PC Il gadget chiamate di Avaya one-x Portal for dispone di tasti telefonici che consentono agli utenti di attivare le funzioni telefoniche standard come Rispondi, Interrompi, Trattieni, Recupera, Registra, Disattiva audio, Consulta e Trasferimento senza la necessità di ricordare i codici funzione specifici di. Queste funzioni sono sensibili al contesto e vengono visualizzate solo per alcuni stati di chiamate. I tasti di scelta rapida possono essere configurati dagli utenti e abbinati alle funzioni Rispondi, Trattieni, Interrompi e Chiama. Gli utenti di Avaya one-x Portal for possono inoltre selezionare un'opzione per inserire i segnali di toni (cifre DTMF) in una chiamata attiva. Per parcheggiare le chiamate attive, è sufficiente far clic su uno slot di parcheggio al momento in cui viene visualizzata la chiamata. Sono disponibili quattro slot/zone di parcheggio chiamate, che possono essere condivisi fra utenti e operatori o all'interno di un reparto con lo stesso sistema, per semplificare l'intero processo di gestione delle chiamate tramite Avaya one-x Portal for. Le chiamate parcheggiate possono essere recuperate tramite Avaya one-x Portal for, Phone Manager, SoftConsole o un telefono da scrivania. I nomi degli slot di parcheggio possono essere configurati dall'utente. Comandi per conferenza Avaya one-x Portal for consente l'impostazione di una chiamata in conferenza ad-hoc da chiamate in attesa e/o directory o una conferenza di tipo incontro. È possibile configurare l'id conferenza dell'utente per le conferenze di tipo incontro. Una volta impostata la conferenza, chi ha dato origine alla conferenza disporrà delle seguenti funzioni: Disattivare/attivare l'audio di una parte/se stessi Disattivare/attivare l'audio di tutti i partecipanti Escludere un partecipante dalla conferenza Mettere in attesa la conferenza mentre gli altri continuano la conversazione Registrare la conferenza Scollegare di tutti i partecipanti da una conferenza Bloccare/sbloccare una conferenza (solo per conferenze di tipo incontro) Rilevare l'altoparlante con il volume più alto in una conferenza attiva (solo per conferenze di tipo incontro) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 308

309 Gadget registro chiamate Cronologia chiamate Il registro delle chiamate contiene i dettagli di tutte le ultime 30 chiamate effettuate, ricevute e perse. È possibile usare il registro delle chiamate per effettuare chiamate oppure per aggiungere il numero di un chiamante alla rubrica personale. Il registro delle chiamate visualizza la cronologia effettiva delle chiamate, indipendentemente dal fatto che l'utente sia connesso o meno al sistema. Il registro delle chiamate è centralizzato nonché consultabile anche tramite il telefono da scrivania. Le chiamate sono raggruppate in 4 schede: Tutte: le chiamate. In entrata In uscita Perse Ciascuna scheda può essere ordinata per nome, numero, ora della chiamata, durata, numero di chiamate e tipo di chiamata. L'ordine può essere crescente o decrescente. Per effettuare una chiamata tramite il registro delle chiamate, è sufficiente fare clic sul numero che si desidera chiamare AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 309

310 Gadget messaggi Accesso alla casella vocale Avaya one-x Portal for mostrerà i messaggi vocali nuovi, salvati e vecchi e fornirà accesso alla casella postale dell'utente per riprodurre, riavvolgere, avanzare velocemente, salvare e cancellare messaggi. È possibile ordinare i messaggi vocali in base allo stato (nuovo, salvato, letto, privato, urgente), al chiamante, all'utente chiamato, all'ora e alla durata. L'ordine può essere crescente o decrescente. L'utente può facilmente richiamare il chiamante che ha lasciato un messaggio dal gadget messaggi AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 310

311 Gadget rubrica Rubriche Avaya one-x Portal for è in grado di visualizzare numerose rubriche con i relativi nomi e numeri di telefono. Rubrica personale Questa è la rubrica che contiene i nomi e i numeri dei contatti personali dell'utente. È possibile associare più numeri (ad esempio telefoni d'ufficio, di casa, cellulari, ecc.) a un nome e selezionare il numero da usare per effettuare una chiamata. È inoltre possibile anche modificare le voci della rubrica. La rubrica personale può contenere fino a 100 voci. Viene fornita di serie su tutti i telefoni IP serie 1400, 1600 e 9600 (e sui telefoni T3 in alcuni paesi dell'area EMEA). o L'utente di Avaya one-x Portal for può aggiungere fino a 4 ulteriori schede per i contatti della rubrica personale Rubrica di sistema Questa è la rubrica che contiene i nomi e i numeri del sistema telefonico e tutti gli utenti e gruppi configurati sul sistema stesso. Benché le voci non siano modificabili, l'utente può tuttavia copiare una delle voci della rubrica nella sua rubrica personale e modificarla. Rubrica esterna L'amministratore del sistema può configurare Avaya one-x Portal for per l'accesso a una rubrica esterna (Active Directory / LDAP). Ricercare un nominativo nella rubrica è un'operazione semplicissima: è infatti sufficiente inserire un nome o nome nella casella in fondo alla scheda della rubrica personale o di sistema e selezionare l'opzione di ricerca. Il sistema visualizza solo le voci della rubrica che corrispondono alle informazioni digitate. Per eseguire ricerche nella rubrica esterna, è necessario inserire un nome o numero. Per effettuare una chiamata direttamente dal gadget della rubrica, è sufficiente fare clic sul nome associato a tale voce. Se ci sono più numeri disponibili, è possibile scegliere quale chiamare. Presenza e messaggistica istantanea Avaya one-x Portal for for fornisce un servizio di Presenza e messaggistica istantanea che semplifica le comunicazioni interne ed esterne all'organizzazione. Tale servizio visualizza la presenza di tutte le persone aggiunte nel gadget Rubrica. Il gadget Rubrica visualizza lo stato di presenza di un utente che riflette la presenza telefonica (attività telefonica, ad esempio disponibile/occupato/squillo), la presenza utente (Disponibile/Non disturbare/non in linea) e le informazioni di presenza dall'estrazione dal calendario di Microsoft Exchange (in un'impostazione appuntamento, fuori ufficio). Inoltre, supporta la federazione della presenza tramite XMPP che consente di visualizzare le informazioni pubblicate dagli amici utilizzando altre reti di presenza, quali la rete Google Talk. La federazione, consente all'utente di aggiungere un amico su un altro sistema specificando l'id XMPP di un utente durante la definizione di un nuovo amico. Il servizio di messaggistica istantanea consente agli utenti di comunicare con utenti interni ed esterni utilizzando messaggi istantanei da Avaya one-x Portal for AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 311

312 Gli utenti possono anche impostare la pubblicazione di un messaggio di stato di presenza per i relativi utenti registrati. Lo stato può essere: Stato Icona Descrizione Disponibile Occupato Non disturbare Disconnesso Suoneria Sconosciuto disponibile Lo stato indica che si è disponibili per ricevere chiamate. sconosciut o Lo stato indica che si è occupati in una chiamata. Lo stato indica che è stata attivata l'opzione Non disturbare sul sistema telefonico. Le chiamate ricevute vengono reindirizzate a una casella vocale, se disponibile. In caso contrario, i chiamanti ricevono un segnale di occupato. Ciò non si applica alle chiamate provenienti da numeri che l'utente ha aggiunto all'elenco di eccezioni di Non disturbare. Lo stato indica che non è stata effettuata la connessione all'interno sul sistema telefonico. Le chiamate ricevute vengono reindirizzate a una casella vocale, se disponibile. In caso contrario, i chiamanti ricevono un segnale di occupato. Non è possibile effettuare chiamate. Tuttavia, è comunque possibile usare Avaya one-x Portal for per modificare le impostazioni di configurazione. Questo stato indica che il telefono sta squillando e vi è una chiamata in entrata. Questo stato indica che la presenza dell'utente sul sistema telefonico risulta sconosciuta. La presenza non può essere determinata in quanto il numero di telefono non è un interno di. La presenza entro Avaya one-x Portal for consente agli utenti di creare set di impostazioni per il reindirizzamento delle chiamate. È infatti possibile usare la scheda di configurazione per creare più voci presenza e associarvi ruoli diversi in modo che le chiamate vengano inoltrate a un numero diverso o alla destinazione impostata per Non disturbare. In questo caso, l'utente può definire un elenco di numeri (eccezioni DND), ossia le persone da cui desidera comunque ricevere chiamate AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 312

313 My Buddy Il gadget Rubrica fornisce a ciascun utente di Avaya one-x Portal for un'icona "MyBuddy". MyBuddy è un persona virtuale che risponde ai comandi immessi dall'utente nella relativa finestra della chat. MyBuddy è sempre in linea/disponibile, ha un avatar Avaya e il messaggio di stato "Digitare Guida per visualizzare un elenco di comandi". Un utente può digitare i comandi per la gestione della chiamata, per effettuare una chiamata, trovare una persona, elencare le chiamate perse, ecc AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 313

314 Gadget orologio mondiale Il gadget orologio mondiale mostra l'ora attuale nei diversi fusi orari precedentemente selezionati. Gadget controllo agenti Questo gadget viene visualizzato se l'utente è un agente CCR (Customer Call Reporter). Gli utenti possono utilizzarlo per consultare e modificare il proprio stato di agente attuale. Nel gadget di verifica agente, gli agenti possono impostare il proprio stato nei seguenti modi: Available (Disponibile) After Call Work (Impegno post-chiamata) Busy Not Available (Occupato/Non disponibile) Il gadget può essere inoltre utilizzato per modificare lo stato di appartenenza nelle code di Customer Call Reporter a cui l'utente appartiene AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 314

315 Personalizzazione del layout I gadget possono essere posizionati in Avaya one-x Portal for in vari modi. Qualsiasi modifica apportata viene memorizzata da Avaya one-x Portal for nelle impostazioni dell'utente. In tal modo, la versione salvata è sempre disponibile quando l'utente effettua nuovamente l'accesso. Modificare il layout di Avaya one-x Portal for : Selezionare una skin: sono disponibili 2 skin da selezionare. Modificare le larghezze delle colonne: la schermata è suddivisa in due colonne di larghezza variabile. Mostrare/Nascondere un Gadget: è possibile ridurre i gadget non utilizzati e utilizzare lo spazio disponibile per quelli utilizzati. Ridimensionare un Gadget: trascinando l'icona di ridimensionamento nella parte inferiore del gadget, è possibile modificarne la dimensione. È anche possibile aumentare le dimensioni di un gadget per occupare l'intero spazio di one-x Portal. Spostare un gadget: trascinando il gadget stesso. Predefinire il layout: ripristinare le impostazioni di fabbrica. Estendibilità con gadget di terze parti Avaya one-x Portal for for offre all'utente un'estendibilità che gli consente di aggiungere gadget di terze parti a Avaya one-x Portal for. Questa caratteristica consente all'utente di aumentare la produttività combinando l'ambiente di lavoro delle comunicazioni unificate con l'ambiente di lavoro personale. Un gadget esterno è un pezzo di codice incorporato in hosting remoto che interagisce con un sito Web di terze parti per fornire funzionalità aggiuntive a un sito Web. I gadget Web dei provider/ organizzazioni di gadget come Google, Zoho, ecc. sono preintegrati nel client Avaya one-x Portal for IP Office. I gadget forniti per impostazione predefinita includono gadget di categorie quali utility di comunicazione, finanza, tecnologia e produttività, ad esempio calcolatori, traduttori linguistici, convertitori di valuta, ecc. È possibile aggiungere gadget di terze parti a una nuova scheda all'interno di Avaya one-x Portal for. Oltre ai gadget di terze parti forniti con l'installazione predefinita di Avaya one-x Portal for, è possibile aggiungere nuovi gadget nel sistema Avaya one-x Portal for configurati dall'amministratore per l'utilizzo da parte degli utenti. Gli amministratori possono fornire manualmente un gadget esterno, fornendo i parametri per il gadget da aggiungere al gadget. Possono inoltre esportare e importare i gadget per velocizzare i tempi di installazione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 315

316 Profili Impostando e creando dei profili, l'utente può facilmente controllare dove vengono trasferite e come vengono gestite le sue chiamate. Sono previsti 3 profili predefiniti, denominati Ufficio, Cellulare e Home, che possono essere modificati, ma non cancellati. L'utente può creare fino a 5 profili addizionali. Qualora le impostazioni del sistema telefonico in uso non corrispondano ad alcuni degli altri profili, potrebbe anche essere visualizzato un profilo speciale, denominato Rilevato. Selezionando il profilo salvato corrispondente a quello in uso, l'utente lo potrà applicare alla serie di impostazioni del sistema telefonico. Durante la creazione o la modifica di un profilo, l'utente dovrà selezionare 4 impostazioni: Mobilità - L'utente può scegliere tra: o o o o Telefono da scrivania predefinito Un numero di telefono verso cui trasferire le chiamate Abbinamento a cellulari e relativo numero da abbinare Telelavoratore con il numero corrispondente all'ubicazione dell'utente Voic - L'utente può decidere di attivare/disattivare le seguenti opzioni o o o o o Voic in caso di chiamate senza risposta Richiamata Voic Chiamate in uscita da Voic Voic da ascoltare su PC o dal telefono. Annuncio attivo L'utente può decidere quale annuncio registrato attivare. Risposta alle chiamate attivata/disattivata Call Assistant One-X Call Assistant è un'applicazione che esegue una gamma di funzioni, anche senza la necessità di effettuare l'accesso a Avaya one-x Portal for tramite browser. Quando si effettuano e si ricevono chiamate, one-x Call Assistant visualizza i messaggi sul desktop Windows anche se Avaya one-x Portal for IP Office non è in esecuzione. Call Assistant è un'applicazione desktop opzionale che prevede le seguenti funzioni: Finestra a comparsa alla ricezione di una chiamata Sulla schermata verrà visualizzato il nome (se presente nella rubrica personale o di sistema) e il numero del chiamante e l'utente potrà rispondere o interrompere la chiamata facendo clic sul pulsante corrispondente. Visualizzazione contatti di Outlook È inoltre prevista la visualizzazione automatica della voce dei contatti di Outlook 2003/2007 relativa al chiamante o al destinatario della chiamata. Tasto di scelta rapida È possibile utilizzare one-x Call Assistant per effettuare una chiamata componendo un numero selezionato in un'applicazione Windows. Per effettuare questa operazione, è sufficiente selezionare o evidenziare il numero nell'applicazione Windows e premere la combinazione di tasti di scelta rapida di one-x Call Assistant AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 316

317 Riepilogo delle funzioni Funzione Phone Manager Lite Phone Manager Pro Avaya one-x Portal for IP Office Basato sul browser web - - Sì OS indipendente (supporto per Windows, Linux, Mac) - - Sì Fare clic per comporre - - Futuro Supporto server terminale/citrix - - Futuro Gestione delle chiamate in ingresso/in uscita Sì Sì Sì Controllo delle chiamate telefoniche Sì Sì Sì Configurazione preferenze telefono Sì Sì Sì Configurazione dei tasti di scelta rapida della tastiera Sì Sì Sì CLI (ANI) / Display nome Sì Sì Sì Gestione Composizione rapida / BLF (Busy Lamp Field) Schede Composizione rapida (alle icone Busy Lamp Field) Trasferimento della chiamata trascinandola e rilasciandola su un'icona di composizione rapida. Sì - massimo 15 icone Visualizzazione della presenza di utenti interni Sì (telefonia + LCS [1] ) Invio di messaggi istantanei (IM) a utenti interni Sì - massimo 100 icone per scheda. Sì - 1 scheda. Sì - massimo 10 schede. Sì - dalle directory Personale e Sistema Sì massimo 5 schede Rubrica personale. Sì - Sì (richiede LCS [1] ) Sì (telefonia + LCS [1] ) Sì (richiede LCS [1] ) Modalità Telelavoratore Sì (non PC Softphone) Sì (Telefonia + Stato utente) + Stato presenza personalizzato + Presenza da estrazione calendario + Presenza da altre reti supportate IM a utenti interni ed esterni da reti di presenza supportate Configurazione Abbinamento cellulari - - Sì Risposta alle chiamate - - Sì Modalità Compatta Sì Sì - Call Assistant Rubrica telefonica personale Sì - massimo 1000 voci. Rubrica telefonica del sistema Sì - massimo 5000 voci. Rubrica personale esterna (ad es. LDAP/ Rubrica attiva) Log cronologia chiamate tutte, perse, messaggi Registro chiamate in ingresso/in uscita separato Acquisizione dei nuovi messaggi su posta vocale Controllo della posta vocale (Intuity e Mode) Impostazione dell'elenco di distribuzione personale (modalità Intuity) Sì - massimo 5000 voci. Sì quando connessi. Sì quando connessi. Sì Sì - massimo 100 voci Sì - massimo 5000 voci Sì - senza limiti Sì - registro chiamate 24/24 h/7 /7 gg. Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì - Scripting chiamate in ingresso Sì AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 317

318 Funzione Phone Manager Lite Phone Manager Pro Avaya one-x Portal for IP Office Durata della chiamata Sì Sì Avviso di addebito (in base al fornitore del servizio ISDN) Sì Sì - Controllo apertura porte Sì Sì (mediante interno analogico) Monitoraggio code Sì - 2 code Futuro Display controllo conferenze Sì Sì Sì Gestione conferenze audio No No Sì "Finestra a comparsa" contatti con Outlook Sì Sì Creazione del registro dei contatti di Simple Outlook Sì - Modalità Agente Sì Sì Suoneria differenziata (file WAV) Sì - Composizione Dopo connessione (invio di DTMF durante la connessione con un altro utente) Modalità VoIP (funzionamento come un PC Softphone) Sì Sì Sì Licenza opzionale Sì (solo licenze Power User e Teleworker) Video Softphone - - Sì (solo licenze Power User e Teleworker) 1. LCS: Microsoft Live Communications Server Server, browser e altri requisiti Supporto telefonico Qualsiasi telefono collegato a, nonostante la funzione vivavoce sia supportata solamente su telefoni Avaya digitali e IP. Requisiti del server e del browser o Avaya one-x Portal for supporta i seguenti browser: Microsoft Internet Explorer, versioni 7 e 8 Mozilla Firefox versione 3.0 e successive Apple Safari 4.0 e versioni successive o I requisiti del server per le implementazioni di Avaya one-x Portal for fino a 200 utenti sono: Intel Pentium D945 core/amd Athlon ; con 4 GB di RAM e 20 GB di spazio libero sul disco fisso. OS supportati: Windows Server 2003 e 2008 (a 32 e 64 bit) Nota: Windows Server 2003 richiede l'hotfix reperibile all'indirizzo com/kb/ o I requisiti del server per le implementazioni di Avaya one-x Portal for superiori a 200 utenti sono: CPU Intel Core 2 Duo E8400 da 3,00 GHz, 6 GB di RAM e 20 GB di spazio libero sul disco fisso OS supportati: Windows Server 2008 (64 bit) Per qualsiasi informazione aggiornata relativamente ai sistemi operativi, ai pacchetti di servizio o all'hardware del PC, fare sempre riferimento agli ultimi consigli tecnici o alla bacheca tecnica di Avaya. Licenze Avaya one-x Portal for richiede una licenza per ogni utente. La licenza può essere una licenza utente Power User, Office Worker o Teleworker. La modalità Telelavoratore e IP Office Video Softphone sono disponibili soltanto con le licenze Power User e Teleworker AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 318

319 Avaya Plug-in for Microsoft Outlook Microsoft Outlook è un'applicazione molto diffusa e utilizzata dalla maggior parte dei lavoratori. Il plug-in IP Office per Microsoft Outlook offre all'utente di Avaya one-x Portal for un sottogruppo di funzionalità per l'utilizzo di Outlook. Il plug-in consente all'utente di comunicare con i contatti restando nella finestra di Outlook ed evitando l'utilizzo di applicazioni client separate. Ciò consente di aumentare significativamente la produttività. Avaya Plug-in for Microsoft Outlook offre le seguenti funzioni: Avvio di una chiamata vocale (al numero d'ufficio, di casa o ad altri numeri) Ricezione di notifiche per le chiamate in entrata con l'opzione di accettazione o rifiuto Ascolta Voic Visualizzazione della cronologia chiamate Esporta contatti Outlook sul server Avaya one-x Portal for Visualizzazione della presenza degli utenti - Presenza telefonica, presenza utente di altri contatti del sistema, presenza utente pubblicata dai contatti su altre reti di presenza (ad esempio, GoogleTalk), presenza nel Calendario "Compressione" della finestra del plug-in per evitare di occupare l'intera schermata. Funzioni UC sempre disponibili per l'utente Outlook Opzioni "chiamata con un clic" disponibili nel menu contestuale di un contatto dalla rubrica dei contatti di Outlook o dal calendario di Outlook (il numero dovrebbe venire visualizzato nel campo Posizione) Avaya Plug-in for Microsoft Outlook può essere scaricato dalla scheda Integrazione desktop di Avaya one-x Portal for. Il plug-in è supportato dai sistemi operativi WinXP+SP3, Windows Vista e Windows7 per Microsoft Outlook versioni 2003, 2007 e AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 319

320 Avaya Plug-in for Salesforce.com Release 8.0 consente l'integrazione con Salesforce.com per gli utenti aziendali. Questa integrazione consente ai clienti di Salesforce.com che utilizzano per le proprie esigenze di telefonia di controllare le chiamate direttamente dal portale di Salesforce.com. L'integrazione viene abilitata da Avaya Plug-in for Salesforce.com, un'applicazione che viene eseguita nella barra delle applicazioni e fornisce le seguenti funzionalità dal softclient Salesforce.com disponibili dal portale Salesforce.com: Controllo chiamata (consente di eseguire, ricevere, mettere in attesa/riprendere, trasferire e disattivare l'audio di una chiamata) Aggiunta automatica delle chiamate in entrata e in uscita alla cronologia chiamate del portale Salesforce.com Composizione tramite clic da qualsiasi contatto o numero di telefono dal portale Salesforce.com Visualizzazione sullo schermo delle informazioni sul cliente (contatto, caso, ecc.), l'id e il nome del chiamante per le chiamate in entrata e in uscita La schermata di seguito illustra il portale Salesforce.com con il telefono integrato in. Avaya Plug-in for Salesforce.com può essere scaricato dalla scheda Integrazione desktop di Avaya one-x Portal for. Il plug-in è supportato dai sistemi operativi WinXP+SP3, Windows Vista e Windows7. Browser supportati Per Windows XP: Internet Explorer 7.0 o versione successiva; Firefox 3.5 e Firefox 3.6 Per Windows 7: 64 bit Internet Explorer 8; Firefox 3.5 e Firefox 3.6 Licenze Avaya plug-in for Microsoft Outlook e Avaya plug-in for Salesforce.com richiedono una licenza Avaya one-x Portal for per ciascun utente. Questa licenza è inclusa nelle licenze utente IP Office Power User, Office Worker o Teleworker e non può essere venduta separatamente AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 320

321 Video Softphone Con la versione 6, introduce (come parte del pacchetto Teleworker e Power User)una nuova applicazione softphone: Video Softphone. Con la versione 8, sono state introdotte diverse nuove funzioni nell'applicazione Video Softphone: Una versione del client per ambiente Mac OS (che non ha le stesse funzioni della versione Windows) Supporto segnale acustico Busy Lamp Field (BLF) Capacità di inviare e ricevere messaggi istantanei Videoconferenza fino a un massimo di sei partecipanti Supporto per opzione codec G.722 Video Softphone è un client telefonico completo di molte opzioni, che supporta le funzioni di telefonia standard su PC con sistemi operativi Microsoft o Mac. Supporta diverse opzioni audio, comprese cuffie wireless con supporto hook-switch completo, una funzione telefonica flessibile specialmente per persone in movimento. Video Softphone fa parte del pacchetto Power User e Teleworker. È necessaria una licenza applicabile Teleworker/Power User per gli utenti di Video Softphone; tuttavia, Video Softphone non richiede nessuna licenza aggiuntiva, ad es. nessuna licenza stazione IP (Avaya). Video Softphone può essere eseguito in due modalità operative: client e applicazione. Video Softphone - Modalità applicazione Video Softphone viene eseguito in background e il controllo standard delle chiamate avviene tramite applicazioni di produttività, come Avaya one-x Portal for, che fa parte dei profili utente sopra descritti. Se viene eseguito con Avaya one-x Portal for, fornisce il seguente valore aggiunto: 1. Interfaccia utente consistente nell'utilizzo di Avaya one-x Portal for con un telefono desktop, in modalità telecommuter o in combinazione con Video Softphone. 2. Registro chiamate offline con aggiornamenti, anche quando Video Softphone non è collegato 3. Funzionalità aggiuntive di Avaya one-x Portal for, ad esempio presenza e messaggistica istantanea AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 321

322 Video Softphone - Modalità client Video Softphone fornisce una propria interfaccia utente, simile a un telefono standard per effettuare chiamate, trasferire chiamate, identificativi di chiamata multipli o chiamate in conferenza. Un elenco di pulsanti di funzione permette l'accesso con un unico tocco alle funzioni standard di. Questo è lo scenario d'uso preferito per i clienti che non utilizzano altre applicazioni produttive come Avaya one- X Portal for. Costituisce anche la modalità operativa preferita da utenti che desiderano migrare facilmente dal proprio telefono desktop o che utilizzano Video Softphone solo occasionalmente e preferiscono un'interfaccia utente telefono-centrica, con tastiera opzionale e tasti telefonici standard. L'immagine di seguito mostra Video Softphone con tastierino e tasti funzione, più una vista della nuova scheda Composizione rapida con BLF (Busy Lamp Field). Video Softphone - Scheda Composizione rapida e Busy Lamp Field. L'interfaccia utente è flessibile e permette la configurazione delle preferenze personali con finestre mobili specifiche come la finestra dell'elenco contatti e i pulsanti delle funzioni. Pulsanti funzioni, separati Pulsanti Composizione rapida, separati Elenco contatti, separato Softphone in modalità di visualizzazione ridotta 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 322

323 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 323

324 Supporto video Come per le chiamate audio, Video Softphone supporta le videochiamate end-to-end su un solo IP Office o nell'ambito di una Small Community Network. Video Softphone offre anche la possibilità di organizzare videoconferenze con un massimo di sei partecipanti. La funzione Video aggiunge un nuovo livello alla comunicazione telefonica standard ed è particolarmente utile agli utenti che lavorano in remoto e hanno necessità di contattare i colleghi presso la sede principale, o quando utilizzata in una Small Community Network AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 324

325 Panoramica delle funzioni La seguente panoramica sulle funzioni è applicabile quando si usa il Video Softphone nella modalità client. Quando usata nella modalità applicazione, la funzionalità dipende dall'applicazione. Esecuzione e ricezione di chiamate Invio e ricezione di messaggi istantanei ai/dai contatti Più identificativi di chiamate (nessun identificativo in parallelo o di linea) In attesa, trasferimento (assistito e automatico) Messaggio in attesa con accesso diretto alla casella vocale Conferenza audio (basata su ) Videoconferenza (basata su softphone) Registro delle chiamate locali, rubrica locale Accesso alla rubrica di (sistema, aziendale, personale) Tasti funzione fino a 12 funzioni quali: o o o o Inoltro (diversi metodi quali tutte, su occupato, non risposta) Parcheggio e ripresa di chiamate Risposta (tutte, gruppo, membro) Attivazione/disattivazione Voic Scheda Composizione rapida con stato spia di occupato: o o o o Composizioni rapide configurabili a piacere: tasti Indicazione visiva dello stato utente (Occupato, avviso) Risposta ad avvisi di chiamata Supporto avviso acustico di occupato I tasti funzione possono essere selezionati e autoamministrati da un elenco di funzioni scaricato da. Se dotato di un dispositivo audio con il controllo del commutatore del gancio, Video Softphone consente di effettuare e rispondere alle chiamate anche quando il salvaschermo di un PC è attivato e il PC è bloccato. Finché il PC è sbloccato, non verrà mostrata nessuna schermata ma le chiamate che squillano possono essere accettate tramite ad esempio le cuffie con interruttore del gancio. Licenze e Provisioning Video Softphone fa parte del profilo Teleworker o Power User. Un utente può accedere a Video Softphone utilizzando il normale nome utente e password. L'autenticità della licenza verrà verificata prima di consentire il log-in. Diversamente dai telefoni hard Avaya, Video Softphone non necessita di Avaya IP Phone License per funzionare su. Poiché Video Softphone è un'applicazione thick client, è estremamente semplice da installare e utilizzare. L'installazione dell'applicazione su un PC standard non prevede nessuna configurazione, oppure una configurazione minima, poiché l'acquisizione del prodotto viene effettuata tramire un server. In presenza di un server DHCP correttamente impostato, Softphone si configurerà automaticamente. L'utente dovrà soltanto inserire username e password per collegarsi. Se il DHCP non è disponibile, l'utente dovrà inserire un unico indirizzo IP su ; tutti gli altri parametri saranno impostati automaticamente. Video Softphone potrà essere impostato in modo che l'applicazione si avvii automaticamente all'avvio del PC, utilizzando il nome utente e la password predefiniti. L'utente può disattivare il login automatico oppure sospenderlo in qualsiasi momento AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 325

326 Nome utente e Abbinamento Quando è collegato a Video Softphone con il proprio nome utente e la propria password, l'utente sarà automaticamente disconesso dal proprio numero interno fisso, e sarà quindi disponibile al proprio numero normale, senza dover eseguire altre operazioni. Questa funzione è molto utile per gli utenti che utilizzano un telefono fisso, ad es., in ufficio, poiché non dovranno utilizzare un interno diverso per le chiamate con Softphone. Tutte le chiamate saranno instradate verso Video Softphone, quando connesso. Non è necessario utilizzare la funzione di abbinamento IP Office Video Softphone al telefono da scrivania standard. Hardware audio e video supportati Video Softphone è compatibile con qualsiasi dispositivo audio Windows o Mac che supporti la qualità full-duplex. Se possibile, i dispositivi audio sono automaticamente rilevati e assegnati a Video Softphone. Video Softphone supporta il funzionamento simultaneo di due dispositivi audio, ad es. un telefono o telefono USB per le chiamate normali e un'unità vivavoce USB per le telefonate in vivavoce. Durante la chiamata è possibile commutare in qualsiasi momento tra i dispositivi audio. A titolo a avviso, oltre agli altoparlanti del PC, è possibile attivare la suoneria del telefono. A titolo di semplicità d'uso, così come nei telefoni da scrivania, Video Softphone supporta i dispositivi USB per l'audio e il controllo delle chiamate, ad es. accettando e concludendo una chiamata. Video Softphone supporta lo standard "HID" per i dispositivi USB, che consente di configurare i dispositivi USB generici. Codec audio e video supportati Video Softphone supporta i codec audio G.711, G.722 e G.729. La negoziazione dei codec audio si effettua da, al fine di garantire chiamate locali o SCN di massima qualità. All'accesso, l'utente può selezionare la modalità predefinita, ad es. larghezza di banda massima o bassa per il funzionamento in remoto. Per i video, Video Softphone supporta i codec video H.263, H.263+ e H.264 con risoluzione massima di 1280 x 768 pixel e 30 frame per secondo. Risoluzione Pixel Requisiti della larghezza di banca tipica per video H.263 H.264 Bassa 176 x 144 (QCIF) 64 kbps 45 kbps Standard 320 x 200 (QVGA) 162 kbps 114 kbps Alta 640 x 480 (VGA) 776 kbps 545 kps Nota: i suddetti numeri indicano i requisiti per una larghezza di banda intermedia. Tuttavia, nel punto di utilizzo massimo, i requisiti potrebbero essere maggiori. I suddetti numeri non includono la larghezza di banda audio AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 326

327 Lingue supportate Sono attualmente supportate le seguenti lingue: Inglese Francese Italiano Portoghese, Russo Cinese semplificato, Spagnolo Questo prodotto sarà in grado di supportare più lingue in futuro AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 327

328 Requisiti del PC Processore: Requisiti minimi: Pentium GHz o equivalente, scheda video con supporto DirectX 9.0c Requisiti ottimali: Intel Core Duo o equivalente, scheda video con supporto DirectX 9.0c. Memoria: Requisiti minimi: 1 GB RAM Requisiti ottimali: 2 GB RAM Spazio su disco rigido: 50 MB Sistema operativo: Windows XP Service Pack 2, Windows Vista, 32-bit e 64-bit, Windows 7 32-bit e 64- bit. Elementi aggiuntivi: Microsoft Windows Installer 3.1, Microsoft.NET 3.5 SP1, Microsoft VC 9.0 Runtime Service Pack 1 Connessione: Connessione rete IP (a banda larga, LAN, wireless) Scheda audio: Full-duplex, 16-bit o cuffie USB Per video HD, i requisiti minimi sono Intel Core 2 Duo 2,3 GHz o equivalente, hardware accelerazione video, fotocamera e RAM da 2 GB Tenere presente che si tratta solamente di raccomandazioni. In base ad altre applicazioni presenti sul PC, Softphone non può garantire una qualità vocale e/o video costante. Nonostante Softphone funzioni a priorità elevata sul PC al fine di non essere influenzato dalle normali applicazioni, altri programmi con priorità similare potrebbero influenzare il funzionamento di Softphone. Esempi di applicazioni possono essere altre applicazioni multimediali o di comunicazione, ad es. programma di condivisione online o programmi essenziali per il corretto funzionamento del PC, ad es. scanner antivirus o firewall. Requisiti Mac Processore: Requisiti minimi: Pentium GHz o equivalente, scheda video con supporto DirectX 9.0c Requisiti ottimali: Intel Core Duo o equivalente, scheda video con supporto DirectX 9.0c. Memoria: Requisiti minimi: 1 GB di RAM Requisiti ottimali: 2 GB di RAM Spazio su disco rigido: 50 MB Sistema operativo: Mac OS 10.6 (Snow Leopard) Connessione: connessione rete IP (a banda larga, LAN, wireless) Scheda audio: full-duplex, 16 bit o cuffie USB Per video HD, i requisiti minimi sono Intel Core 2 Duo 2,3 GHz o equivalente, hardware accelerazione video, fotocamera e RAM da 2 GB Tenere presente che si tratta solamente di raccomandazioni. In base ad altre applicazioni presenti sul Mac, IP Office Video Softphone non può garantire una qualità vocale e/o video costante. Nonostante Video Softphone funzioni a priorità elevata sul Mac al fine di non essere influenzato dalle normali applicazioni, altri programmi con priorità simile potrebbero influenzare il funzionamento di Video Softphone. Esempi di applicazioni possono essere altre applicazioni multimediali o di comunicazione, ad es. programmi di condivisione online o programmi essenziali per il corretto funzionamento del Mac, ad es. scanner antivirus o firewall AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 328

329 Capitolo 12. Receptionist 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 329

330 12. Receptionist SoftConsole è la soluzione Windows Receptionist per PC per. Può essere acquistata con la licenza utente Receptionist. SoftConsole è stato progettato per ottimizzare il servizio agli operatori, fornendo le informazioni sulle chiamate e le chiamate disponibili, al fine di semplificare la gestione delle chiamate e rispondere in modo appropriato al chiamante. Grazie allo strumento software di facile utilizzo, l'operatore può mantenere la visibilità del numero del tipo di chiamate in attesa, garantendo quindi l'emissioni di annunci appropriati, in modo professionale. Quando non in uso, SoftConsole può essere ridotto nel tray del sistema Windows, ma alla ricezione di una chiamata, sarà nuovamente visualizzato sulla schermata. SoftConsole è stato progettato a garanzia di semplicità d'uso, con una serie di elementi che saranno graditi sia da operatori esperti, sia inesperti AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 330

331 La schermata di SoftConsole è suddivisa nelle seguenti aree: Barra del menu principale I comandi e le operazioni sono disponibili dai menu. Alcune funzioni possono essere utilizzate solamente in determinate condizioni appropriate. Se non disponibile, la funzione sarà "ombreggiata" finché siano presenti le condizioni per l'utilizzo. Sulla barra degli strumenti sono presenti le seguenti funzioni: Accesso. Salva profilo. Nuova chiamata. Rispondi alla chiamata. Trattieni chiamata. Trasferisci chiamata. Trasferimento completo. Riprova trasferimento. Aggancia. Pagina. Registra chiamata. Visualizzazione compatta. Tastiera di composizione. Accesso alla sala conferenze 1. Accesso alla sala conferenze 2. Opzioni. Conferenza. Pannello dettagli chiamate Sul pannello dei dettagli delle chiamate ubicato a sinistra sono indicati i dati della chiamata in corso, includenti quanto segue: Nome del chiamante Nome della directory di sistema associato al numero del chiamante. Numero del chiamante Numero di telefono dell'utente che ha effettuato la chiamata. Nome dell'utente chiamato Nome dell'utente del sistema o nome del gruppo di ricerca associato al numero chiamato. Numero chiamato Numero d'interno verso cui il sistema ha indirizzato la chiamata in ingresso. Stato delle chiamate Stato d'avanzamento della chiamata. Il bordo attorno al pannello dello stato delle chiamata cambia colore per indicare lo stato della chiamata. Durata della chiamata Durata della chiamata in un determinato stato, così come indicato dalla funzione Stato delle chiamate. Note Su quest'area sono visualizzate le note o le informazioni sulla chiamata, ad es. chiamate restituite per mancanza di risposta dall'interno su cui erano state trasferite. Qualora alla chiamata sia abbinata un'annotazione, i relativi dettagli saranno visualizzati nell'area Note. Qualora arrivino nuove chiamate, sul pannello dei dettagli delle chiamate saranno visualizzate le chiamate in attesa per informarne l'operatore e consentirgli di rispondere in base all'id del chiamante AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 331

332 Pannello rubrica Sul pannello della rubrica ubicato a destra, sono visualizzate le seguenti informazioni: Voci della rubrica, tra cui utenti di, gruppi di ricerca e utenti della rubrica esterni (non interni ) Dettagli delle singole voci della rubrica, tra cui utenti di, gruppi di ricerca e utenti della rubrica esterni (non utenti di ). Script Dopo aver configurato uno script per i numeri di telefono chiamanti o chiamati, tale script sarà visualizzato su questo pannello. Ad esempio, un operatore può rispondere alle chiamate per conto di più società. Per garantire la risposta alle chiamata della società corretta, è possibile creare un file di script su cui indicare i dettagli del nome della società. Lo script viene visualizzato ogni qualvolta si riceva una chiamata indirizzata a tale società. Conferenze In SoftConsole, le chiamate possono essere messe in conferenza quando in attesa, o è possibile creare una conferenza tramite le due sale conferenza: o Chiamate in attesa di conferenza L-operatore può mettere in conferenza le chiamate presenti nel Panello delle chiamate in attesa. Saranno messe in conferenza tutte le chiamate presenti nel Pannello delle chiamate in attesa. Pannello chiamate in coda Sul pannello delle chiamate in coda è visualizzato un grafico a barre del numero e dello stato delle chiamate esterne in attesa in una determinata coda. È possibile configurare ed etichettare un massimo di otto code di chiamate per rispecchiare le chiamate in ingresso di determinati gruppi di ricerca AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 332

333 Pannello chiamate in attesa Il pannello delle chiamate in attesa consente all'operatore di gestire tutte le chiamate in attesa nella stazione dell'operatore. Queste chiamate saranno visualizzate nel pannello, in un elenco. L'operatore può eseguire le seguenti funzioni: rispondi alle chiamata in attesa evidenziata, rispondi alla chiamata in attesa da più tempo, chiamate in attesa di conferenza (vedere il precedente paragrafo conferenze) o trasferisci chiamata in attesa. Pannello BLF (Pannello Busy Lamp Field) Sul pannello BLF sono visualizzate le icone che indicano lo stato degli utenti selezionati. Ogni icona fornisce le informazioni sui singoli utenti, quali: I messaggi della casella vocale dell'utente, le informazioni sullo stato degli utenti, ad es. Occupato, DND e Inoltrato, non letti, sono indicati dalle diverse icone utilizzate. È supportato un massimo di 10 schede con 100 icone su ogni scheda. Pannello slot di parcheggio Il pannello slot di parcheggio può contenere un massimo di 16 slot di parcheggio di sistema, con l'id di parcheggio specifico a ogni slot. Cronologia delle chiamate Nella cronologia delle chiamate di SoftConsole è memorizzato un record combinato di un massimo di 100 chiamate (in ingresso, in uscita e perse), quando l'applicazione è attiva. Facendo doppio clic su ogni chiamata presente nel registro, sarà composto il relativo numero. Barra di stato Su questa barra è visualizzato lo stato attuale del sistema, è suddivisa in quattro sezioni su cui sono visualizzati lo stato di connessione attuale, lo stato del profilo attuale, i messaggi informativi e il numero dei nuovi messaggi sulla casella vocale, destinati all'operatore. I messaggi informativi includono qualsiasi condizione d'allarme presente nel sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 333

334 Opzioni di SoftConsole Il telefono SoftConsole prevede diverse opzioni configurabili, a disposizione dell'operatore affinché ne personalizzi l'aspetto. Sono disponibili le seguenti opzioni di configurazione: Chiamate in ingresso Questa scheda consente all'operatore di gestire la rubrica locale di SoftConsole, creando, modificando e cancellando le voci dalla rubrica selezionata. Anche l'operatore può associare un file di script o di supporto a ogni specifica voce. Modalità coda Questa scheda consente all'operatore di configurare la finestra della coda con un massimo di 8 code di gruppi di ricerca, ivi inclusa una coda di numeri da richiamare. Le code possono essere create, modificate e cancellate; l'utente può inoltre usufruire del vantaggio di posizionarle nella finestra della coda nell'ordine da esso preferito. La funzione di gestione per eccezione si utilizza per monitorare lo stato delle code, consentendo all'operatore di impostare diverse soglie d'allarme, ad es. il numero di chiamate in coda e la chiamata in attesa da più tempo. Per una maggiore personalizzazione, è possibile associare un file WAV con un allarme. Slot di parcheggio Questa scheda consente all'operatore di definire a quali slot di parcheggio è possibile accedere in un determinato sistema, fino a un massimo di 16. L'operatore può anche determinare i numeri da utilizzare per accedere a ogni slot di parcheggio e la posizione di visualizzazione nel relativo pannello degli slot di parcheggio. Gruppi BLF Questa scheda consente all'operatore di creare e modificare i gruppi BLF. Ingresso porta Questa scheda consente all'operatore di configurare fino a due ingressi porte. Rubriche Questa scheda consente all'operatore di selezionare l'accesso alle seguenti rubriche: La rubrica locale di SoftConsole, la rubrica di sistema di e i contatti di Microsoft Outlook. Una volta selezionata la rubrica, l'utente potrà mappare i campi verso le voci della rubrica. Conferenze Questa scheda consente all'operatore di impostare i nomi di due sale conferenze. I nomi saranno visualizzati sui display dei telefoni degli utenti nella sala conferenze (massimo 10 caratteri). Mappatura tastiera Questa scheda consente all'operatore di assegnare dei tasti di scelta rapida della tastiera alle funzioni di SoftConsole. Utilizzo della tastiera Questa scheda consente all'operatore di specificare le operazioni predefinite alla pressione dei tasti alfabetici o numerici. o o Tasti alfabetici: per iniziare la ricerca sulla rubrica o aprire una finestra di annotazioni delle chiamate Tasti numerici: per iniziare la ricerca sulla rubrica o aprire un tastierino a comparsa Aspetto Questa scheda consente all'operatore di modificare l'aspetto di font e skin di SoftConsole, nonché il colore della finestra con le informazioni sulle chiamate. SoftConsole Questa scheda consente all'operatore di salvare le modifiche apportare alla configurazione di SoftConsole, in modo automatico o manuale, su un file di configurazione sul PC AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 334

335 Amministrazione SoftConsole SoftConsole prevede una modalità d'amministrazione che consente all'operatore di configurare le seguenti impostazioni. Schermate del pannello di controllo Il pannello BLF, il pannello della cronologia delle chiamate, il pannello delle chiamate in attesa e il pannello degli slot di parcheggio possono essere nascosti o resi visibili. Modifica della password dell'amministratore. Modifica profili operatori Ogni operatore può disporre di un profilo personalizzato, che può essere configurato dall'amministratore. Crea e modifica modelli SoftConsole viene fornito completo di tre modelli predefiniti, che possono essere modificati. È anche possibile creare nuovi modelli. Specificare la lunghezza massima delle note sulle chiamate supporta una vasta gamma di tipi di telefoni. Tali telefono dispongono di display di varie dimensioni in modo tale che l'operatore possa definire la lunghezza dei caratteri dei messaggi inviati a ogni utente, in base al tipo di telefono utilizzato. Utilizzo del system tray L'applicazione può essere ridotta e lasciata funzionare nel tray del sistema, in modo tale possa essere visualizzata alla ricezione delle chiamate. Requisiti dei telefoni SoftConsole Nonostante SoftConsole garantisca un'ampia gestione delle chiamate, per garantire il percorso delle comunicazioni vocali è necessario disporre di un telefono. SoftConsole è stato testato e certificato per funzionare con tutti i telefoni digitali a cavo e IP Avaya elencati al capitolo "Telefoni" 100. Non è possibile utilizzare SoftConsole con i telefoni serie IP DECT AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 335

336 Requisiti del PC SoftConsole Software, versione 2.0 o superiori. Requisiti del PC: o o Per qualsiasi informazione aggiornata relativamente ai sistemi operativi, ai pacchetti di servizio o all'hardware del PC, fare sempre riferimento agli ultimi consigli tecnici o alla bacheca tecnica SME Avaya. Per informazioni sul sistema operativo e i requisiti hardware, fare riferimento al paragrafo Specifiche tecniche della. Su ogni sistema si può utilizzare un massimo di quattro applicazioni SoftConsole. Una licenza controlla il numero di utenti SoftConsole simultanei. SoftConsole richiede una licenza SoftConsole per ogni utente. Questa licenza fa parte della licenza utente Receptionist AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 336

337 Capitolo 13. Integrazione telefonia a computer 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 337

338 13. Integrazione telefonia a computer L'integrazione dei servizi di telefonia tramite PC (CTI, Computer Telephony Integration) mira a colmare il divario fra i sistemi di telefonia e le applicazioni commerciali. In ciò è reso possibile tramite CTI Link di, un prodotto CTI middleware e il kit di sviluppo software SDK (Software Developers Kit). Le funzioni CTI di sono conformi a standard aperti. Questo permette alle aziende di avere accesso a un'ampia gamma di soluzioni di terze parti, espandere le loro attività nei mercati verticali e soddisfare le loro esigenze specifiche. Per gli sviluppatori, la migrazione a da altre piattaforme è semplice e rapida. Inoltre, le funzioni CTI avanzate di consentono di mettere in evidenza la semplicità d'integrazione nonché i numerosi vantaggi che questo approccio può fornire alle aziende. fornisce due livelli di interoperabilità CTI: CTI Link Lite, gratuito, fornisce tutte le funzionalità necessarie per supportare la maggior parte delle applicazioni, comprese la visualizzazione di messaggi pop-up e l'integrazione con applicazioni di terze parti. CTI Link Pro fornisce funzionalità avanzate, compresa la possibilità di gestire più telefoni e di accedere alle opzioni avanzate per la gestione delle operazioni dei call center. Poiché la rete IP è integrata nel sistema, l'integrazione dei servizi di telefonia viene effettuata tramite la rete LAN. Ciò introduce ulteriori punti di guasto e impone agli utenti di utilizzare interfacce e telefoni non standard. permette di utilizzare tutte le tipologie di dispositivi per l'integrazione dei servizi di telefonia. CTI con offre una notevole capacità CTI. Supporta attualmente 6 interfacce diverse: TAPILink Lite Fornisce un supporto CTI di fornitore diretto per Microsoft TAPI 2.1 e TAPI 3.0, pertanto ogni PC può controllare o monitorare un telefono. I componenti software sono forniti con il sistema sul CD dell'utente, e non necessitano di una licenza per essere utilizzati. TAPILink Pro Fornisce un supporto CTI di terze parti per TAPI 2.1 e 3.0. Questi componenti sono identici all'equivalente first-party; la presenza del codice di licenza CTI Link Pro RFA (che può essere acquistato come tutti gli altri prodotti) attiva questa ulteriore funzione. Driver TAPI-WAV Offre supporto basato su software per l'elaborazione dei dati vocali. Il driver TAPI-WAV può essere utilizzato solo con TAPI 2.1; per TAPI 3.0, supporta l'interfaccia Media Service Provider (MSP), secondo la definizione di Microsoft in TAPI 3.0. Questa funzione sarà attiva soltanto con CTI Link Pro e necessita anche di licenze TAPI WAV. Ciascuna licenza attiva 4 porte per l'elaborazione dei dati vocali. DevLink Pro Consente di effettuare lo streaming degli eventi in tempo reale e fornisce un'interfaccia SMDR a IP Office SMDR. Il flusso di eventi in tempo reale ha il formato di un record di chiamata, che viene generato tutte le volte che viene rilevata una modifica nello stato di un punto terminale (di solito le chiamate hanno due punti terminali, ma in alcuni casi, ad esempio per le chiamate in conferenza e le intrusioni di chiamate, i punti terminali possono essere più di due). SMDR Fornisce un'interfaccia per ottenere eventi SMDR. Un record separato da virgola viene generato per ogni chiamata, quando la chiamata è conclusa. Quest'interfaccia è progettata per applicazioni di conteggio e fatturazione delle chiamate. SMDR può avere un'uscita diretta dall'unità di controllo di verso un indirizzo IP ed una porta designati. Software Development Kit Questo toolkit viene fornito su un unico CD, contenente la documentazione di sviluppo di TAPILink Lite, TAPILink Pro, DevLink Lite e DevLink pro, e programmi precompilati per l'esplorazione TAPI 2.1 e 3.0. Inoltre, sono compresi esempi di codice sorgente, che rendono più facile per gli sviluppatori acquisire familiarità con le interfacce CTI AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 338

339 TAPILink Lite (supporto 1st Party TAPI) TAPILink Lite fornisce semplici funzioni CTI di fornitore diretto tramite Microsoft TAPI 2.1 e 3.0. I singoli PC desktop collegati alla rete LAN (Local Area Network) comunicano con tramite una connessione IP sulla LAN. Ciascun PC è in grado di controllare un dispositivo telefonico (vedere diagramma sottostante). Microsoft TAPI 2.1 e 3.0 sono interfacce di specifiche utilizzate dagli sviluppatori per controllare e monitorare un dispositivo telefonico. Le specifiche indicano le funzionalità di base da implementare e definiscono una serie di funzionalità opzionali che possono essere implementate dai fornitori di centraline. TAPILink Pro (supporto 3rd Party TAPI) TAPILink Pro fornisce tutte le caratteristiche e le funzioni di TAPILink Lite, con l'aggiunta di funzioni CTI di terze parti. In altre parole, permette di usare un unico server per controllare e monitorare un numero illimitato di dispositivi di telefonia. Inoltre, TAPILink Pro consente di monitorare e controllare i gruppi, ossia di segnalare l'arrivo di una chiamata in coda all'applicazione e di reinstradarla verso un'altra postazione. TAPILink Pro supporta ulteriori funzioni TAPI non disponibili in TAPILink Lite. Tali funzioni riguardano le chiamate LineGetLineDevStatus e LineDevSpecific. Le funzioni aggiuntive sono le seguenti: Login agente. Logout agente. Impostazione e recupero delle destinazione di deviazione. Impostazione e recupero dello stato di deviazione esteso (Inoltra tutte le chiamate, Inoltra su occupato, Inoltra su mancata risposta, Non disturbare). Recupero della località dell'interno (lingua). Impostazione e annullamento della spia di messaggio in attesa. Attivazione e disattivazione dell'iscrizione ai gruppi. Generazione e rilevamento di cifre e toni DTMF (richiede il driver TAPI-WAV). Supporto per sviluppatori Il programma di connessione per sviluppatori ("DevConnect") è il programma associato per sviluppatori di Avaya, ideato per società esterne che creano prodotti destinati alla vendita e che desiderano ricevere assistenza tecnica. L'iscrizione al programma è a sola discrezione di Avaya. I membri di DeveloperConnect pagano una quota annuale, a fronte della quale ricevono assistenza tecnica direttamente da Avaya. Inoltre, Avaya eseguirà di test d'interoperabilità tra e il prodotto esterno e potrà eventuale generare delle opportunità di joint-marketing, tra cui esposizioni, utilizzo del logo Avaya e altri vantaggi. Maggiori informazioni sul programma DeveloperConnect sono reperibili al sito AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 339

340 Funzioni TAPI supportate da Funzioni supportate da TAPI 2.1 TAPILink Lite offre le seguenti funzioni per TAPI 2.1: lineaddtoconference lineanswer lineblindtransfer linecompletetransfer lineconfigdialog lineclose linedeallocatecall linedial linedrop linegetaddresscaps linegetaddressid linegetaddressstatus linegetapppriority linegetcallinfo linegetcallstatus linegetdevcaps linegetid linegetlinedevstatus linehold lineinitialiseex linemakecall linenegotiatetapiversion lineopen linepark lineredirect lineremovefromconference linesetapppriority linesetappspecific linesetcallprivilege linesetstatusmessages linesetuptransfer lineshutdown lineswaphold lineunhold lineunpark linesetcalldata linedevspecific linegeneratedigits linegeneratetone linemonitordigits linemonitortones 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 340

341 Funzioni supportate da TAPI 3.0 Le seguenti funzioni sono supportate utilizzando TAPI 3.0: ITTAPI: Initialize Shutdown EnumerateAddresses RegisterCallNotifications Put_EventFilter ITAddress: get_addressname get_dialableaddress get_serviceprovidername CreateCall ITMediaSupport: get_mediatypes ITCallInfo: get_address get_callstate get_callinfostring SetCallInfoBuffer ITBasicCallControl: Connect Answer Disconnect Hold SwapHold ParkDirect Unpark BlindTransfer Transfer ITCallStateEvent: get_cause get_state get_call ITCallNotificationEvent: get_call ITCallInfoChangeEvent: get_call ITCallHubEvent: get_event get_call Note: TAPILink Lite può essere utilizzato da C, C++ e Delphi. Visual Basic non può utilizzare direttamente TAPI 2.1, ma supporta TAPI 3.0 senza alcuno strumento di parte terza. TAPILink Lite fornisce le informazioni dettagliati sugli eventi telefonici, tra cui la capacità di abilitare finestre a comparsa su CLI e/o DDI AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 341

342 Dati specifici ai dispositivi Nella seguente tabella sono riportati i dati specifici ai dispositivi, disponibili mediante TAPI. Numero d'interno del telefono. Flag Inoltra su occupato Flag Inoltra su mancata risposta Flag Inoltra sempre Flag Inoltra a gruppo di ricerca Flag Non disturbare Flag barra chiamate in uscita Flag chiamate in attesa attive Flag Voic attivata Flag Richiamata su Voic Numero di messaggi su casella vocale Numero di messaggi non letti su casella vocale Numero in sequenza chiamate esterne Numero in sequenza chiamate interne Numero in sequenza richiamate Periodo di timeout per mancata risposta Tempo di conclusione Flag Inclusione Flag Inclusione non consentita Flag rubrica X Flag accesso forzato Flag codice d'accesso Flag Telefono di sistema ID messaggio assente Flag Imposta messaggio assente Modalità su casella vocale Numero d'interno dell'utente Impostazioni internazionali degli utenti Numero Inoltro Numero seguimi Testo assente Lista eccezioni non disturbare Numero per inoltro su occupato Priorità utente Numero di gruppi di cui l'utente è un membro Numero di gruppi di cui l'utente è un membro, attualmente all'esterno del suo profilo temporale Numero di gruppi da cui l'utente è disabilitato Numero di gruppi di cui l'utente è un membro, attualmente fuori servizio Numero di gruppi di cui l'utente è un membro, attualmente in servizio notturno 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 342

343 Campi DevLink La seguente tabella elenca i dati specifici per dispositivo disponibili tramite DevLink. # Dati campo (messaggio S) # Dati campo (messaggio S) 1 A ID chiamata 26 Voic non autorizzato 2 B ID chiamata 27 Invio completato 3 A Stato 28 Bc.tc,bc.tm 4 B Stato 29 Nome del gruppo di ricerca proprietario 5 A Connesso 30 Nome del gruppo di ricerca originale 6 A È musica 31 Nome utente originale 7 B Connesso 32 Nome del gruppo di ricerca destinatario 8 B È musica 33 Nome utente destinatario 9 A Nome 34 Nome RAS destinatario 10 B Nome 35 È chiamata interna 11 B Elenco (destinatari possibili chiamata) 36 Contrassegno orario 12 A Slot,canale 37 Tempo di connessione 13 B Slot, canale 38 Tempo di squillo 14 Presentazione numero chiamato e tipo 39 Durata connessione 15 Numero chiamato 40 Durata squillo 16 Presentazione chiamante e tipo 41 Impostazioni internazionali 17 Numero chiamante 42 Numero slot di parcheggio 18 Subindirizzo chiamato 43 Chiamata in attesa 19 Subindirizzo chiamante 44 Tag 20 Tipo entità chiamata 45 Trasferimento 21 Numero entità chiamata 46 Sv attivo 22 Tipo tastierino 47 Sv quota utilizzata 23 Numero tastierino 48 Sv quota tempo 24 Conteggio tentativi di squillo 49 Codice account 25 Causa 50 Identificativo chiamata univoco # Campo dati (messaggio D) # Campo dati (messaggio A) 1 A ID chiamata 1 A ID chiamata 2 B ID chiamata 2 B ID chiamata 3 Identificativo chiamata univoco 3 Identificativo chiamata univoco 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 343

344 Capitolo 14. Messaggistica 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 344

345 14. Messaggistica La funzione di messaggistica consente agli utenti di gestire i loro messaggi, in particolare su e caselle vocali, da una sola ubicazione. Poiché la piattaforma principale di messaggistica verte normalmente sulla posta elettronica, Preferred Edition consente di gestire i messaggi su casella vocale tramite il sistema di posta elettronica, al fine di garantire la sincronizzazione di tutti i messaggi mediante un'interfaccia utente. Essential Edition consente inoltre di implementare della messaggistica di base attraverso la funzione di inoltro messaggi di casella vocale alla casella dei messaggi in ingresso della dell utente. Voic prevede normalmente una segreteria telefonica con messaggio personalizzato su ogni scrivania dei dipendenti e consente ai chiamati di lasciare dei messaggi vocali, nel caso in cui l'utente non possa rispondere alla chiamata. I messaggi su Voic possono essere recuperati sia localmente, sia in remoto, da ogni telefono (agli utenti che utilizzano un telefono con numero diverso dal numero d'interno loro assegnato o utilizzano un dispositivo sicuro, ad es. da un cellulare, viene richiesto un PIN). Il server della casella vocale è di tipo multilingua e può generare diversi prompt, in base alla lingua preferita dell'utente, indipendentemente dall'impostazione predefinita del sistema. In modo similare, i chiamanti esterni possono udire i prompt nella loro lingua, in base all'indirizzamento delle loro chiamate in ingresso (ad es., sulla base dell'id del chiamante). Opzioni di Voic disponibili: Essential Edition: Embedded Voic Preferred Edition: Voic Pro - Da utilizzare su un solo sito, ma utilizzata in un ambiente di rete multisito (SCN) da utenti in remoto. Voic Pro distribuita - Per l'utilizzo in diversi siti di una rete SCN (Small Community Network). Audix INTUITY centralizzato / Messaging Voic modulare per l'utilizzo con Avaya Communication Manager Preferred Edition è disponibile per i sistemi operativi Windows e Linux. La versione Preferred Edition su Linux garantisce la stessa funzionalità descritta nel presente capitolo, con le seguenti eccezioni: La Voic Web è inclusa nell'applicazione di produttività dell'utente, Avaya one-x Portal for IP Office, che viene fornita in dotazione alle licenze Office Worker, Teleworker e Power User. VPNM Azioni relative all'ivr (Database e script VB) Autenticazione Libreria delle registrazioni vocali (VRL) Riepilogo di posizionamento Per maggiori dettagli al riguardo, fare riferimento a Confronto tra le funzione di Voic 380, al termine del presente paragrafo. Funzione Preferred Edition Voic Pro Essential Edition Embedded Voic Sistemi supportati Caselle postali Capacità di memorizzazione messaggi IP500 V2 IP500 IP500 V2 IP500 crea delle caselle postali per ogni utente e gruppo di ricerca sul sistema, basate sulle licenze per i canali. 1 MB per minuto, fino al raggiungimento della capacità del disco fisso. Fino a 15 ore. Numero massimo di chiamate simultanee Fino a 40 [1] IP500 V2 = Fino a 6 [2] IP500 = 4 Resilienza e Backup Sì No Funzionamento centralizzato di Small Community Network (SCN) Caselle vocali distribuite in una SCN Sì No Inoltro da Voic alla Sì Sì Unified Messaging Service (UMS) Sì No Integrazione di Microsoft Exchange Server 2007/2010 Funzionamento centralizzato. Sì No Sì Sì No No 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 345

346 Annunci di messa in coda Sì Sì Assistente automatico Sì Sì Registrazione delle chiamate Sì No Emulazione Intuity Sì Sì 1. In un ambiente monosito sono previste fino a 40 porte. È possibile tuttavia aggiungere ulteriori porte in un ambiente SCN mediante Voic Pro distribuita. 2. Le prime due porte sono incluse nel prezzo base del sistema. Ulteriori 4 porte (vendute a gruppi di 2) possono essere acquistate e concesse separatamente in licenza AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 346

347 Essential Edition - Embedded Voic In ambienti quali la rivendita al dettaglio o gli home office, dove spazio, rumore e costo sono fattori rilevanti quando si utilizza un PC per la casella vocale, Embedded Voic rappresenterà l'opzione preferita per un servizio di posta vocale di livello base. Quale funzione incorporata dell'hardware IP500 e IP500 V2, non richiede la presenza di alcun server separato. Embedded Voic si attiva con l'acquisto di Essential Edition. Funzioni chiave di Embedded Voic Fino a 6 porte di casella vocale su IP500 V2 IP500 V2: Le prime 2 porte sono include nel sistema di base. È possibile aggiungere fino a quattro ulteriori porte, semplicemente acquistando le chiavi di licenza per l'aggiunta di 2 porte. IP500: massimo 4 porte di casella vocale Qualora vi siano più porte, la capacità di memorizzazione dei messaggio sarà maggiore: o o o 2 porte: Fino a 15 ore 4 porte: Fino a 20 ore 6 porte: Fino a 25 ore Possibilità di configurazione della durata di registrazione: Valore predefinito 2 minuti, valore massimo 3 minuti Diverse lingue memorizzate nel sistema Menu guida tramite *4. Annunci ed esplorazione della casella postale. Invio di contenenti la notifica del messaggi vocale o il messaggio vocale completo. Interruzione casella vocale/assistente automatico personale: possibilità di impostare fino a un massimo di 3 numeri d'interruzione. Quando i chiamanti sono indirizzati verso la casella posta dell'utente, possono lasciare un messaggio o decidere di essere trasferiti a uno di tre numeri (ad es., operatore, cellulare, collega, ecc.). Codice di funzione sistema configurabile per l'accesso alla casella vocale (ad es., *17) Possibilità di configurare 40 assistenti automatici con tre annunci su base temporale per ogni assistente automatico Fino a 12 voci di menu per l'assistente automatico, con timeout automatico verso il numero di fallback. La funzione Assistente automatico supporta la composizione per nome e la composizione diretta per numero (composizione del numero d'interno senza necessità di previa composizione del numero d'accesso) Accesso e controllo della casella postale da display digitale o display del telefono IP (Visual Voice). Questa funzione è supportata sui telefoni serie 1408, 1416, 1608, 1616, 2410, 2420, 4610, 4620, 4621, 4625, 5410, 5420, 5610, 5620, 5621 e Possibilità di rispondere a un messaggio su un numero interno o esterno (previa disponibilità dell'id del chiamante) Supporto di annunci dei gruppi di ricerca Opzione fax per il reindirizzamento delle chiamate fax attraverso il menu dell'assistente automatico Supporto delle funzioni Inoltro rapido (#), Riavvolgimento (*), Salto messaggio (9) e Mittente chiamata (**) durante l'ascolto dei messaggi. Non è richiesta alcuna licenza AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 347

348 Supporto per comandi Intuity Audix La funzione Voic di Basic Edition ed Essential Edition supporta i comandi Intuity Audix oltre ai comandi TUI. Nella modalità Intuity Audix, il sistema utilizza gli stessi comandi Intuity Audix attualmente utilizzati su Voic Pro. Il motivo principale per l'introduzione della modalità Intuity è di offrire uniformità nelle opzioni di comando per tutte le soluzioni di messaggistica. È possibile scegliere la modalità di funzionamento, Intuity o Mode, che si preferisce utilizzare da IP Office Manager. Alcuni dei comandi che fanno parte della modalità Intuity includono (senza limitazioni): Premere 2 per recuperare i messaggi Premere 3 per gestire un annuncio Premere 5 per modificare la password Premere *3 per eliminare il messaggio La modalità predefinita per la messaggistica Basic Edition ed Essential Edition è: Per i sistemi aggiornati: nessuna modifica della modalità, ad es. Mode Nuove installazioni nelle modalità Partner, Norstar e Quick: modalità Intuity Nuove installazioni in : Mode Filtro chiamate Quando sul telefono arriva una chiamata in entrata ed è indirizzata al sistema Voic che risponde alla chiamata, è possibile udire automaticamente il chiamante sul vivavoce del telefono, ma il chiamante non può sentire. È possibile decidere se rispondere alla chiamata o interromperla e far gestire la chiamata dal sistema Voic . Il filtro chiamate è supportato da: IP500, IP500 V2 e sulle piattaforme Linux Basic, Essential e Preferred Edition (centralizzate e distribuite) Reti multisito Chiamate interne destinate a un utente Chiamate DID destinate a un utente o T1, PRI, E1, BRI, SIP Chiamate trasferite destinate a un utente Si applica ad alcuni tipi di chiamate inoltrate destinate a un utente o o Inoltra su non risposta Inoltra su occupato Le chiamate esterne in modalità di base in cui la chiamata viene indirizzata alla casella vocale di un titolare linea Abbinamento del cellulare all'applicazione MyBuddy dello smartphone Avvisi o o o o Non si applica alle chiamate ai gruppi di ricerca Non si applica all'operatore o al gruppo di chiamata Non si applica alle chiamate sul cercapersone Si applica al master nell'abbinamento interno e/o al deskphone di invio come parte di un rapporto di abbinamento cellulari Nota: il filtro delle chiamate è anche supportato da Voic Pro AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 348

349 Preferred Edition - Voic Pro Voic Pro si attiva da Preferred Edition ed è l'applicazione di messaggistica e del flusso delle chiamate più avanzata dei sistemi. Può gestire fino a 40 chiamate simultanee, in base alle impostazioni delle licenze e del sistema. Ogni utente può attivare e/o disattivare la propria casella vocale. Quanto attivata, il sistema risponde automaticamente alle telefonate dell'utente, qualora non possa rispondere, riproduce un messaggio personale e registra eventuali messaggi. Quando viene lasciato un messaggio, l'utente visualizzerà una spia luminosa indicante la presenza di un messaggio in attesa sul proprio telefono e potrà premere il tasto per il relativo ascolto. Voic Pro può anche chiamare l'utente per comunicare annunci preregistrati. Sui messaggi della casella vocale vengono apposte l'ora e la data e viene registrato il numero del chiamante. È possibile configurare Voic Pro affinché cancelli automaticamente i messaggi già letti, a meno che l'utente decida di salvarli permanentemente. I messaggi vocali possono essere raccolti in remoto chiamando il server Voic Pro. Se il numero composto dall'utente viene riconosciuto (ad es., numero di abitazione o numero di cellulare), l'utente potrà ascoltare immediatamente il messaggio vocale. In caso contrario, prima di riprodurre il messaggio, sarà richiesto all'utente un numero di casella postale e il relativo codice PIN. Gli utenti possono impostare e modificare i loro codici PIN. Per l'inoltro di un messaggio vocale ad altri utenti, Voic Pro offre diverse opzioni: i messaggi vocali possono essere inoltrati su un'altra casella postale o gruppo di caselle postali I destinatari possono aggiungere i loro commenti al messaggio vocale, prima di inoltrarlo ad altre caselle postali. I messaggi vocali possono essere inoltrati come allegati WAV alle . Tutte le opzioni sono disponibili in diverse lingue, sia prompt vocali, sia interfacce grafiche di programmazione, con la possibilità di selezionare l'interfaccia TUI d'emulazione INTUITY e l'interfaccia TUI di. Voic Pro. - Molto di più di una semplice casella vocale Voic Pro offre molte più funzioni di un semplice sistema di messaggistica vocale. Altre opzioni utili, pratiche, economiche e che consentono di risparmiare tempo, sono: Whisper Announce che richiede ai chiamanti i loro dati (normalmente, il loro nome) così come memorizzato e trasmesso sul numero d'interno dell'utente alla risposta, consentendogli di accettare o meno la telefonata. Questa funzione è particolarmente utile su numeri "memorizzati CLI/ANI" - solitamente chiamate da società addette alla televendita per cercare di vendere dei prodotti. Voic Pro non effettua intromissioni su interni occupati. La funzione di trasferimento assistito consente di trasferire una chiamata a destinazione, ma di ritrasferirla automaticamente su Voic Pro, qualora l'utente chiamato sia impegnato o non risponda entro un tempo prestabilito. Indirizzamento condizionato della chiamate. Le condizioni si basano su una serie di elementi base, che possono essere abbinati in una sola condizione al fine di creare regole complesse. Ad esempio, si può usare il Planner settimanale per definire le ore di lavoro standard della società, abbinandole quindi al calendario per stabilire i giorni esclusi, ad es. festività pubbliche / ferie. Moduli chiamate. I moduli consentono di creare delle sequenze di azioni da condividere tra diversi ambienti d'instradamento chiamate - ad es. una "macro" nelle applicazioni del PC. Questi moduli possono essere usati per creare una libreria di applicazioni verticali per messaggi vocali o semplicemente per garantire una facile divulgazione ad altri siti Voic , il tutto grazie alla loro funzione di importazione ed esportazione. Attivazione di relay esterni sul sistema. Ad esempio, verifica in remoto dello stato delle riunioni in ufficio, quindi attivazione dal cellulare al drive di lavoro AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 349

350 Caratteristiche principali Le funzioni chiave di Voic Pro includono: Casella vocale personale per utenti e gruppi di ricerca. Numerazione personale (Seguimi). Messaggi personali estesi per personalizzare le informazioni trasmesse a un chiamante, sulla base della disponibilità di un utente. Unified Messaging (UMS) prevede funzioni di sincronizzazione di casella vocale ed tra il server Voic Pro e il client di posta elettronica. L'Accesso web UMS consente di accedere ai messaggi vocali attraverso un'interfaccia Web, da un browser internet. Integrazione UMS di Voic Pro con il server Microsoft Exchange per la sincronizzazione completa dei messaggi. Quando utilizzato con l'integrazione del server Exchange, consente l'integrazione della messaggistica in modalità mobile (ad es., Blackberry). Inoltro di messaggi vocali ai sistemi di posta elettronica via SMTP. Voic Pro, interfaccia utente grafica per la programmazione e la configurazione di applicazioni, sia in locale, sia in remoto. Accesso alla banca dati attraverso Interactive Voice Response (IVR), a fronte di singole richieste aziendali. Servizi Audiotex e Assistente automatico (inclusa la funzione di composizione in base al nome). Strutture per la registrazioni di annunci elaborati di accodamento. Accesso e controllo della casella vocale da display digitale o display del telefono IP (Visual Voice). Supporto di 22 lingue per i prompt: Cinese (Mandarino), Danese, Olandese, Inglese (Regno Unito), Inglese (USA), Finlandese, Francese (Francia), Francese (Canadese), Tedesco, Greco, Ungherese, Italiano, Coreano, Norvegese, Polacco, Portoghese (Europeo), Portoghese (Brasiliano), Russo, Spagnolo (Castigliano), Spagnolo (Latino Americano), Svedese. Condizioni (ad es., provare se "fuori orario"). Trasmissione di messaggi di gruppo. Registrazione automatica e su richiesta delle chiamate, con opzione di ricerca ContactStore e di riproduzione dei messaggi salvati. Rilevamento contraffazioni / Verifica delle chiamate registrate Formati vocali / caselle postali per questionari (Campaign Manager). Elenchi di distribuzione personali. Tag delle informazioni richiamate da una banca dati su una chiamata e consegna delle stesse a un agente, contemporaneamente alla chiamata. Lo script Visual Basic (VB) supporta la configurazione del sistema Voic mediante script VB, piuttosto che mediante i flussi delle chiamate Voic Pro. La funzione Sintesi vocale consente la lettura dei messaggi dal telefono e/o la lettura delle informazioni dei chiamanti presenti sulle banche dati, in 14 lingue. Funzioni di gestione interna dei messaggi. Rilevamento e indirizzamento automatico delle chiamata fax agli Assistenti automatici e alla casella vocale dell'utente. Supporto di una serie di funzioni d'interfaccia utente INTUITY in modalità d'emulazione INTUITY. Registrazione dei prompt del sistema dal telefono o mediante funzioni multimediali sul PC. Orologio parlante. Supporto di telefoni TTY per utenti con problemi uditivi. Voic centralizzata in un ambiente multisito. Messaggistica di rete con altri sistemi Voic Avaya e sistemi di messaggistica vocale che supportano VPIM (come CallPilot). Supporto di un massimo di 40 porte nei sistemi monosito AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 350

351 I canali Voic tra Voic Pro e possono essere riservati alle funzioni vitali dell'azienda o lasciati liberi per qualsiasi funzione. Migliore registrazione vocale, tra cui registrazione delle chiamate effettuate da telefoni IP (le chiamate effettuate utilizzando supporti diretti devono essere indirizzate da ); registrazione automatica delle chiamate attivata dagli instradamenti delle chiamate in ingresso; sospensione della registrazione in caso di chiamate parcheggiate o messe in attesa. I punti di inizio dell'utente in Voic Pro comprendono ora le opzioni In coda. Ulteriori dettagli su alcune delle funzionalità Voic Pro elencate in precedenza vengono descritte di seguito in questa sezione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 351

352 Flussi di chiamata con Voic Pro per la gestione intelligente delle chiamate La funzione principale di Voic Pro è la capacità di generare dei flussi di chiamata da una serie di diversi blocchi. Questi blocchi consentono di automatizzare le funzioni quali risposta a una chiamata, ascolto dei toni di composizione, esecuzione di una chiamata, ecc. I flussi delle chiamate Voic Pro consentono di eseguire molto di più del semplice supporto dell'utente verso il gruppo o il numero d'interno richiesto. I flussi delle chiamate consentono a Voic Pro di richiamare gli utenti non appena viene lasciato un messaggio a loro destinato, garantiscono l'accesso remoto alle impostazioni di inoltro, qualora un utente desideri modificare il proprio numero abbinato alle funzioni Inoltro o Seguimi, da un telefono esterno. Voic Pro permette a singoli utenti o gruppi di gestire i propri messaggi, trasmette informazioni audio ai chiamanti, aiutando quindi l'operatore nei periodi di intensa attività telefonica e permette di collegarsi alle applicazioni aziendali mediante servizi quali la sintesi vocale. Voic Pro prevede una serie completa di applicazioni telefoniche, dove i flussi delle chiamate possono essere impostati. Interagisce in tempo reale con il flusso di lavoro aziendale: i chiamanti possono interagire attraverso i menu e l'immissione di dati e i risultati possono essere ritrasmessi mediante le applicazioni di Voic Pro. Ad esempio, gli utenti possono ascoltare i propri messaggi di dal telefono. Integrazione L'integrazione con il sistema di posta elettronica è garantito dal servizio Unified Messaging Service (UMS) di Voic Pro, disponibile per gli utenti supportati da licenza Office Worker, Teleworker o Power User. Consente a Voic Pro d'interagire con i sistemi di posta elettronica per garantire la sincronizzazione dei messaggi vocali e del relativo stato (nuovo/non letto, letto, cancellato, salvato) tra tutti i dispositivi degli utenti, tipo telefoni da tavolo, cellulari, interfaccia Web USM, Avaya one-x Portal for, client di e altri dispositivi sincronizzati con l'account di posta elettronica dell utente. Questa funzione è utile per i client di posta elettronica che utilizzano il protocollo IMAP4 (tipo MS Outlook, Lotus Notes, Mozilla Thunderbird e molti altri). Voic Pro e Server Exchange Grazie all'interazione avanzata tra Voic Pro e Microsoft Exchange Server, è possibile memorizzare i messaggi vocali nell'archivio dei messaggi Exchange. Si tratta dell'unico punto di memorizzazione di tutte le E- mail e di tutti i messaggi vocali, quindi della sola fonte da cui acquisire le informazioni sullo stato dei messaggi. Qualora si debba recuperare un messaggio vocale da un telefono da scrivania collegato a, Voic Pro lo richiamerà direttamente dalla memoria dei messaggi di Exchange. Voic Pro invia i messaggi vocali, non solo come allegati.wav alle , ma anche come messaggi formattati come "messaggio vocale", in modo tale che Exchange possa gestirli in modo diverso rispetto alle . Se si utilizza Microsoft Exchange Server con un server per le applicazioni di mobilità (come Blackberry Enterprise Server) per trasmettere i messaggi ai dispositivi portatili (come Blackberry e simili), Voic Pro è in grado anche di integrare e trasmettere i messaggi vocali dal server di Exchange alla soluzione di mobilità. Il dispositivo mobile potrà quindi presentare i messaggi vocali sull'interfaccia della casella vocale (piuttosto di presentarli come con allegato). Messaggi vocali in una Small Community Network (SCN) Un solo server Voic Pro basato su PC può garantire i servizi di messaggeria vocale a diversi sistemi IP Office nell'ambito di una Small Community Network, su reti LAN, WAN o Frame Relay. Questa funzione è denominata "Voic centralizzata" e può aiutare a ridurre i costi, semplificando nel contempo le comunicazioni tra i siti di. Per quanto concerne la resilienza, in caso di guasti a livello di sito principale, Voic centralizzata si ricollegherà automaticamente a un sito alternativo. Per le connessioni a Voic da utenti remoti in una SCN, non è necessario alcun canale multisito AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 352

353 Preferred Edition - Resilienza e backup di Voic Pro Il servizio clienti con accesso continuo all'azienda è essenziale per i clienti che desiderino confermare degli ordini, per i partner che desiderino trattare un contratto importante e per i dipendenti che desiderino accedere ai loro messaggi rilevanti. Eventuali guasti possono implicare notevoli costi per l'azienda. I guasti si possono verificare per diversi motivi: interruzione dell'alimentazione, perdita della connessione alla rete, rottura di cavi, guasto hardware, ecc. Tuttavia tali guasti non devono necessariamente essere causa di perdite economiche e di reputazione dell'azienda. Le funzionalità di resilienza e backup di sono supportate da Voic Pro. In caso di caduta della connessione tra due sistemi, un server Voic Pro, collegato all' principale, può ricollegarsi automaticamente a un di backup. In questo modo è possibile gestire l'eventuale guasto di un o del collegamento tra due. A fronte di questo scenario, è richiesta una licenza Preferred Edition sull' di backup. Introdotto nella versione 6, il server di Backup Voic Pro offre ulteriori funzioni complete per garantire la continuità delle comunicazioni. Il server di backup Voic Pro può essere aggiunto al sistema / Voic Pro per lo svolgimento delle funzioni della casella vocale, in caso di guasto al sistema Voic Pro. Il server di backup Voic Pro può funzionare in scenari differenti: Un, un server Voic Pro primario e un server di backup Voic Pro, dove il server di backup è ubicato nella stessa posizione di /Voic Pro o in un sito esterno. Un primario con un server Voic Pro e un di backup con server di backup Voic Pro in una seconda posizione. Una rete multisito con server Voic Pro centralizzato collegato a un in un sito e un IP Office connesso in rete con un server di backup Voic Pro. In tale rete multisito, possono essere presenti anche ulteriori sistemi e Voic distribuita. Sullo schema è indicato il secondo scenario: Il server Voic Pro principale stabilirà un collegamento con il server Voic Pro di backup e manterrà la sincronizzazione degli annunci e delle impostazioni di configurazione con il server Voic Pro principale. Per evitare il rischio di sovraccarico della rete, i messaggi e i relativi stati non sono sincronizzati tra il server Voic Pro primario e di backup. Idealmente, il server Voic Pro di backup è un sistema speculare del server Voic Pro principale, con tutte le sue caratteristiche, ad es. numero di porte, funzioni soggette a licenza e hardware. Tutte le funzioni richiesta devono essere supportate da licenza mediante Preferred Edition e da un hardware appropriato (ad es., per garantire le performance del server e una quantità sufficiente di linee di trunk IP Office). Il tempo di funzionamento di 2 ore del server Voic Pro senza licenza, non è applicabile a uno scenario di backup. Il server Voic Pro di backup può funzionare in modo ridotto (ad es. un numero inferiore di porte), qualora sia ammesso disporre di minori funzioni per un determinato periodo, fino al ricollegamento al server principale AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 353

354 Messaggistica distribuita Un server Voic Pro centralizzato è ammesso in una SCN composta da diversi sistemi, con IP Office/Voic Pro versione 5 e precedenti. R6 consente di posizionare diversi server Voic Pro distribuiti sui nodi selezionati o su tutti i nodi di. Nell'ambito di una rete multisito potrebbe esservi un server Voic Pro centralizzato, un server Voic Pro di backup (quale backup del server Voic Pro centralizzato) e fino a 30 Voic Pro distribuite (valore teorico). Il server Voic Pro centralizzato svolgerà il proprio ruolo di server Voic principale. Include la memorizzazione multimediale dei messaggi vocali lasciati sul sistema, nonché i servizi multimediali richiesti sulla rete multisito a fronte di non supportati da un server Voic Pro locale. Per recuperare i messaggi vocali sarà necessario accedere al server Voic Pro centralizzato, mentre altre risorse vocali saranno disponibili localmente per l'accodamento locale degli annunci, la memorizzazione delle chiamate, gli assistenti automatici e la registrazione di messaggi vocali. In caso di guasto del un Voic Pro distribuito, il Voic Pro centralizzato viene utilizzato per tutte le funzioni come se non fosse presente alcun server Voic Pro. I server Voic Pro centralizzato, Voic distribuito o Voic di backup richiedono la stessa licenza Preferred Edition, ma saranno configurati in modo diverso in Manager, in base alla funzione richiesta AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 354

355 Supporto Fuso orario internazionale Il supporto fuso orario internazionale in Preferred Edition consente ai clienti con ambiente multisito (rete SCN ) in fusi orari differenti, di ricevere marche e annunci dal fuso orario locale per lo switch a cui sono connessi. Ciascuna registrazione personale della casella vocale avrà la marca temporale dello switch locale Ciascun annuncio, ad es. gli orari di apertura, avrà la marca temporale dello switch locale Funziona in uno scenario Distributed/Backup Preferred Edition allo stesso modo. Questa funzione opera anche allo stesso modo per i messaggi vocali inviati ai gruppi di ricerca. Le seguenti funzioni di Preferred Edition sono interessate dalla funzione ITZ come descritto in precedenza: Imposta allarme Risposta chiamate (utenti e gruppi di ricerca) Registrazione delle chiamate Campagne Azione Orologio Elenco di distribuzione VPNM in entrata Chiamate in uscita Azione planner settimanale Lettura delle Esempio: In una configurazione in cui è nel fuso orario 14:00 (UTC + 2:00) e il server Voic Pro VM corrispondente è in un fuso orario differente (UTC + 5:30). Un utente imposta un allarme per le Il sistema attiva l'allarme quando l'ora su è e non quando l'ora sul server VM Pro è AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 355

356 Interazione di Voic con i sistemi di posta elettronica Quale funzionalità standard, Voic Pro consente l'emissione di una semplice notifica della casella vocale, dove tutto il contenuto della casella vocale viene inoltrato (copiato) come allegato.wav a qualsiasi applicazione di posta elettronica compatibile con MAPI o SMTP (Microsoft Outlook, Exchange, Lotus Notes, ecc.). La funzione di Inoltro consente di unificare e acquisire i messaggi di posta vocale e di posta elettronica da una sola fonte. Questa semplice opzione di notifica che indica solamente il numero del chiamante nell'oggetto della , è ideale per l'utilizzo con il servizio SMS (Short Message System). Queste informazioni possono essere inoltrate sul display di un dispositivo mobile/cellulare, nel caso in cui l'utente non sia alla propria scrivania. La notifica, l'inoltro e la copia del messaggio di sono applicabili a tutti i messaggi vocali e possono essere attivati in remoto. Quanto sopra è utile qualora si lavori da casa, con attivazione della connessione alla posta elettronica. L'inoltro dei messaggi della casella vocale alla posta elettronica è particolare utile per le caselle vocali dei gruppi, poiché consente di copiare un solo messaggio di casella vocale sulla di ogni membro di tale gruppo AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 356

357 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 357

358 Unified Messaging Service (UMS) Unified Messaging Service (UMS) garantisce l'integrazione di Voic Pro con i sistemi di posta elettronica. Il processo d'installazione e di configurazione, molto semplice, consente agli utenti di gestire i loro messaggi della casella vocale utilizzando il dispositivo preferito, ivi inclusi client o dispositivi mobili. UMS è supportato da licenza su base "per ogni utente", quale parte dell' Power User, Teleworker e Office Worker. A seconda dell'infrastruttura esistente, è possibile anche integrare UMS in sistemi di posta basati su IMAP e in ambienti Microsoft Exchange Server. Sincronizzazione della casella vocale mediante IMAP Le applicazioni di posta elettronica, quali Outlook, che supportano IMAP possono collegarsi a un server IMAP integrato al server Voic Pro. Voic Pro invierà i nuovi messaggi utilizzando la funzione di invio dei messaggi della casella vocale alla posta elettronica. I nuovi messaggi della casella vocale vengono inviati come allegati.wav ai messaggi di posta elettronica, e l'utente può gestirli come qualsiasi altro messaggio di . Dopo aver ascoltato un messaggio di posta elettronica, il suo stato cambierà in "letto", indipendentemente dal dispositivo utilizzato per accedere alla casella vocale. Se l'utente cancella il messaggio, il messaggio sarà cancellato da ogni ubicazione. Gli utenti che possono accedere a UMS, per poter utilizzare le funzioni di messaggistica unificata, dovranno solamente aggiungere un ulteriore account di al loro client . Non è richiesta l'installazione di alcun software client aggiuntivo. Le istruzioni per l'aggiunta di tale account e la configurazione dell'indirizzo web per l'accesso web a Voic Pro possono essere fornite dall'amministratore, via , senza necessità di assistenza da parte dell'amministratore del sistema o di assistenza esterna AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 358

359 Voic Pro Accesso Web UMS La seconda interfaccia che UMS offre agli utenti è un'interfaccia web che consente l'accesso alla casella vocale attraverso un browser web, ad es. Internet Explorer o Mozilla Firefox, con possibilità di ascoltare le caselle vocali utilizzando i dispositivi multimediali del PC o il telefono da scrivania. L'accesso web UMS richiede l'installazione di Voic Pro su un server con IIS preinstallato. È inoltre necessario selezionare l'opzione di accesso Web UMS a Voic Pro durante l'installazione. Dopo l'installazione, il sistema richiederà la seguente ulteriore configurazione: Licenze Power User, Teleworker e Office Worker (per il numero di utenti configurati per l'uso di UMS). Gli utenti selezionati per il supporto UMS devono essere autorizzati dall'amministratore del sistema in Manager. Ogni utente deve disporre di un PIN per la casella vocale (non è accettabile un PIN vuoto). Supporto per Internet Explorer 9 e Firefox 5 Thin client di Preferred Edition - WebVoic e WebCampaign sono supportate sulle ultime versioni dei seguenti browser: Internet Explorer 9 Firefox 5 Il livello minimo di supporto offerto dai browser con i client riportati sopra è il seguente: Internet Explorer 8 Firefox 3 (solo Voic Web) Opera 10 (solo Voic Web) I clienti che utilizzano versioni precedenti dei browser devono effettuare l'aggiornamento a una versione più recente, tuttavia Preferred Edition non impedisce l'utilizzo di tali browser AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 359

360 Integrazione con Microsoft Exchange Server Come parte di UMS, Voic Pro può integrare Exchange Server da Microsoft. Ogni utente abilitato all'utilizzo dell'ums, può essere configurato per l'uso delle funzioni IMAP (vedi sopra) o l'integrazione con Exchange. Se si seleziona l'opzione Exchange, tutti i messaggi Voic dell'utente vengono inoltrati e memorizzati nell'archivio messaggi del server Exchange anziché in quello di Voic Pro. Voic Pro può inviare nuovi messaggi di casella vocale a Exchange, formattati come "casella vocale", consentendo a Exchange di gestirli in modo diverso rispetto alle standard. Se utilizzate unitamente a una soluzione mobile, le caselle vocali possono essere gestite utilizzando l'interfaccia utente della casella vocale del dispositivo mobile (ad es., Blackberry). Il seguente schema mostra due possibili modi per integrare UMS in un sistema di posta standard basato su IMAP o in Exchange Server. Nonostante entrambe le soluzioni possono coesistere in parallelo sullo stesso sistema, è possibile configurare una sola opzione per l'utente. Un messaggio di posta vocale memorizzato nella memoria dei messaggi di Exchagne può essere richiamato da Voic Pro e messo a disposizione di tutti i dispositivi di comunicazione (come mostrato sul precedente schema). Le versioni precedenti di Microsoft Exchange Server sono supportate previo utilizzo dell'integrazione IMAP sopra descritta AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 360

361 Messaggi fax L'uso dei server fax permette l'integrazione con il software del fax e l'integrazione del fax con le applicazioni fax desktop o client. Ciò consente di utilizzare il client di posta (ad esempio Microsoft Outlook) come soluzione economica e di semplice uso per la gestione unificata della messaggistica. I vantaggi derivanti dall'adozione di un approccio unificato per la gestione della messaggistica comprendono una maggiore sicurezza (i fax vengono inviati ai PC degli utenti anziché essere stampati su carta e resi accessibili a tutti), facilità d'uso, possibilità di archiviare e recuperare più efficacemente i messaggi, e incremento dell'efficienza e della produttività del personale. Per garantire agli utenti un supporto ottimale delle applicazioni per la gestione dei fax di terze parti, Voic Pro prevede il rilevamento automatico delle chiamate fax in entrata. Generalmente viene fornito un numero di telefono dedicato per le tutte le chiamate fax in entrata. In aggiunta o in alternativa a ciò, l'azione del "Menu" di Voic Pro o la casella postale di un abbonato (modalità INTUITY) possono rilevare automaticamente tutte le chiamate fax in arrivo e inoltrarle a numeri specifici. Ciò offre alle aziende e agli utenti privati la possibilità di usare un unico numero per le chiamate vocali e fax. Voic Pro è in grado anche di salvare la destinazione fax predefinita a cui devono essere automaticamente instradate le chiamate. Se si imposta il rilevamento del tono fax per ciascuna casella Voic , le caselle Voic possono impostare un numero fax specifico. Se il proprietario di una casella Voic imposta un numero di fax specifico, il sistema utilizzerà il numero di fax impostato anziché quello predefinito. Gli utenti delle caselle Voic possono impostare il numero di fax tramite i menu corrispondenti. Sebbene possa essere utilizzato con la maggior parte delle applicazioni fax, solo i prodotti elencati di seguito sono stati collaudati e sono risultati compatibili negli scenari descritti in precedenza: Equisys - Zetafax Zetafax for Networks fornisce soluzioni software per la gestione dei fax in rete versatili e particolarmente adatte alle piccole aziende, agli uffici di grandi aziende e alle filiali distribuite in aree diverse. Consente ai dipendenti di inviare e ricevere fax dal desktop senza doverli stampare o inviare manualmente da un fax. Zetafax può essere facilmente integrato nei principali sistemi di gestione di posta, come Exchange, e usato dagli utenti per inviare e ricevere fax direttamente dal client Outlook. Zetafax può essere integrato anche in applicazioni esistenti, come sistemi per la gestione della contabilità o CRM, per consentire l'invio o la ricezione veloci di fax dal desktop o dal back office. Per ulteriori informazioni su questo prodotto, visitare il sito Web Open Text Fax Server (già noto con il nome Captaris RightFax) RightFax offre un'ampia gamma di prodotti scalabili che si integrano con applicazioni di posta, desktop, CRM, ERP, di gestione dei documenti, di imaging, di archiviazione, per Call Center, di copiatura/scansione nonché con la maggior parte delle applicazioni host, esistenti e mainframe. In altre parole, questo programma è compatibile con la maggior parte delle applicazioni aziendali. Per ulteriori informazioni su questo prodotto, visitare il sito Web Fenestrae Faxination Fenestrae Faxination Server per Microsoft Exchange integra la tecnologia fax con quella , poiché consente di creare fax sul desktop e di inviarli al fax prescelto con un semplice clic del mouse. Per ulteriori informazioni su questo prodotto, visitare il sito GFI GFI FaxMaker GFI FaxMaker per Exchange/SMTP permette agli utenti di utilizzare il client di posta per inviare e ricevere fax e messaggi SMS/di testo. Il programma si integra con Active Directory e non richiede pertanto l'amministrazione di database distinti per gli utenti fax. GFI FAXmaker può inoltre essere usato con Lotus Notes e qualsiasi server SMTP/POP3 tramite il protocollo SMTP/POP3. Per ulteriori informazioni su questo prodotto, visitare il sito Web Open Text Fax Appliance (già noto con il nome di Castelle FaxPress) I fax diretti verso la casella di posta di un utente dal fax server saranno riconosciuti da Voic Pro come fax e saranno supportati dalle funzioni Fax di Voic Pro. Per ulteriori informazioni su questo prodotto, visitare il sito Web AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 361

362 Lettura Text-to-Speech (solo Microsoft Exchange) Oltre a offrire una casella postale unificata per i messaggi in casella vocale, e messaggi fax, Voic Pro può anche garantire la possibilità di recuperare i messaggi dal telefono. Quando utilizzata in modalità INTUITY e con Power User e/o Mobile Worker supportati da licenza, questi utenti saranno presentati con un elenco di messaggi della casella vocale e di . Le potranno essere lette dal telefono. Il vantaggio per l'utente è che i suoi messaggi possono ora essere letti sia in ufficio, sia all'esterno, da qualsiasi telefono. L account di dell'utente deve essere configurato in manager per abilitare la funzione TTS. Quando si accede ai messaggi dal telefono, tutti i nuovi messaggi nella casella vocale saranno presentati al proprietario della casella postale, prima di qualsiasi nuovo messaggio di . Quando si accede a un messaggio di , il sistema notifica il messaggio come "Nuovo messaggio di testo". Le saranno lette sulla base delle impostazioni linguistiche dell'utente in, in base alla capacità del motore TTS. Senza necessità di installare ulteriori motori TTS, Voic Pro TTS utilizzerà il motore TTS installato nel sistema operativo Microsoft Windows. Se si utilizza Avaya TTS, sono supportate 22 lingue su Windows e 19 su Linux. Se si utilizza un TTS di terze parti, rilevare le lingue supportate dalla documentazione del fornitore. Avaya TTS è una licenza opzionale. Laddove l'utente disponga della funzione di lettura nella casella vocale, potrà memorizzare una risposta vocale da inviare per , come allegato.wav al mittente della . Nota: la funzionalità TTS può essere utilizzata da più di otto utenti se è stata acquistata una licenza Avaya TTS ScanSoft o Avaya TTS Professional. Avaya TTS funziona solo su Linux con la licenza TTS Professional AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 362

363 Messaggistica di rete Laddove le aziende utilizzano una serie di sistemi di messaggistica vocale in diversi siti, è importante poter garantire operazioni integrate tra i sistemi di messaggistica vocale, in modo tale che i messaggi possano essere trasferiti tra i sistemi e consegnati senza problemi alla caselle postale dell'utente. Per questa operazione Voic Pro deve disporre di una licenza per il supporto della messaggistica di rete. La soluzione di messaggistica di rete definisce una serie comune di funzioni che consentono l'interoperabilità tra i sistemi di posta vocale Avaya. In modalità INTUITY, mentre si ascolta o si è ascoltato un messaggio, l'utente può selezionare l'opzione di inoltro del messaggio in un'altra casella postale, che può corrispondere a qualsiasi numero di casella postale sul sistema locale o a qualsiasi casella postale di un sistema remoto Avaya. La funzione di messaggistica di rete consentirà di configurare fino a 2000 caselle postali remote su ogni server Voic Pro e potrà essere utilizzata con altri sistemi che supportano tale funzione, nonché con le soluzioni aziendali Avaya AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 363

364 Assistente automatico Voic Pro offre uno strumento di configurazione multilivello e intuitivo (il client Voic Pro), che consente ai responsabili delle reti e agli amministratori di sistema di creare un sistema basato su menu interattivi e sulla digitazione telefonica DTMF. Tale funzionalità consente di creare e configurare un sistema di assistente automatico in base alle esigenze aziendali, ad esempio come backup per l'operatore in presenza di un elevato volume di chiamate. Voic Pro consente al chiamante di comporre il nome di una persona utilizzando la tastiera del telefono, in modo simile ai messaggi di testo sui cellulari. L'assistente automatico offre al chiamante il nome corrispondente o, in presenza di più nomi, un elenco da cui è possibile selezionare il nome desiderato. Ad esempio, Voic Pro può essere utilizzato per creare un assistente automatico che chiede ai chiamanti di "premere 1 per le vendite, 2 per l'assistenza, 3 per l'amministrazione o 0 per l'operatore", trasferendoli al reparto richiesto senza l'intervento di un operatore. In alternativa, è possibile elencare un elenco di dipendenti e i relativi numeri di interno, consentendo all'utente di contattare direttamente la persona desiderata. Per le aziende più grandi, è possibile elencare prima i nomi di reparto e, in seguito, l'elenco degli interni dei dipendenti di ciascun reparto. Gli ultimi due esempi si adattano perfettamente agli scenari in cui le attività telefoniche di un'azienda sono passate dalla modalità dell'operatore centrale alla composizione diretta (DDI/DID), che consente ai chiamanti di conoscere il numero di interno richiesto grazie ai messaggi di Voic Pro, e, in seguito, di comporre direttamente l'interno desiderato o altre variabili predefinite. L'utilizzo dell'assistente automatico risulta inoltre appropriato in presenza di più lingue, ad esempio: "Selezionare 1 per l'italiano, 2 per l'inglese, 3 per il francese,...". Assistente automatico creato utilizzando il client Voic Pro 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 364

365 Numerazione personale La Possibilità-contatto è una funzione importante per gestire in modo ottimale le proprie attività. Voic Pro offre agli utenti la possibilità di disattivare o attivare a distanza la propria casella vocale, impostare l'inoltro delle su Voic , modificare l'inoltro delle proprie chiamate e dei numeri Seguimi. Oltre a quanto sopra, offre un servizio completo di Numerazione personale, qualora l'utente desideri rimanere in contatto, indipendentemente dalla propria ubicazione fisica. Gli utenti che hanno configurato la funzione Abbinamento cellulari, possono attivare a distanza le funzioni di abbinamento mediante il flusso di chiamate su Voic Pro AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 365

366 Accesso alle informazioni sulle banche dati nei flussi delle chiamata (IVR) Voic Pro offre la possibilità di creare sistemi interattivi potenti basati sulla digitazione telefonica DTMF. Ciò è possibile grazie alla flessibilità fornita dalle operazioni di flusso chiamata integrate. Poiché un chiamante passa attraverso qualsiasi parte di un flusso di chiamata definito, i sistemi sono in grado di interagire con la maggior parte dei database di terza parte utilizzando l'interfaccia standard basata su ADO (ActiveX Data Objects). Il sistema è in grado di recuperare informazioni da un database e di scrivere informazioni nei database. Il risultato di ciò è che i potenti sistemi di Risposta Vocale Interattiva (IVR) possono essere forniti per soddisfare appieno le necessità commerciali e l'esperienza del cliente. Esempi di sistemi interattivi che possono essere generati come risultato di questi dispositivi comprendono: Pannello di report informativi, sistemi di acquisizione ordini e di processazione ordini, sistemi front end a supporto degli help-desk/centri di assistenza, centri di contatto, accesso sicuro alle informazioni attraverso verifica del codice PIN; sistemi di indagine, gestione del time sheet da remoto. ecc. Lacapacità di interagire con le informazioni del database è attivata acquistando Advanced Edition. Il client Voic Pro supporta quattro icone di operazioni del database, che possono essere implementate nel flusso di chiamata di Voic Pro. L'inserimento della licenza Advanced Edition consentirà al server Voic Pro di utilizzare queste operazioni nei flussi di chiamata. Esempio di flusso chiamata utilizzando le operazioni del database Le operazioni del database fornite tramite il client Voic Pro sono: Apertura Database Apre un collegamento al database richiesto. E' possibile accedere a database multipli nel corso di una chiamata ma è possibile aprire un solo database alla volta. Esecuzione database Fornisce la possibilità di effettuare una query nei database aperti. La query può "Selezionare" dati dal database aperto o può "Inserire" dati nel database. Recupero dati dal database Fornisce accesso ai dati che sono stati recuperati da un database tramite l'azione Database Execute. L'utente può recuperare il dato successivo, il primo dato dell'elenco, o l'ultimo dato dell'elenco. Chiusura database Questa operazione chiuderà il database attuale. Se il database è aperto quando una chiamata viene conclusa, si chiuderà automaticamente. L'interazione con il database aperto viene effettuata tramite gli script Structured Query Language (SQL). Un amministratore può inserire lo script SQL direttamente nella sezione specifica del Database Execute. Per amministratori che non hanno familiarità con gli script SQL, è possibile generare uno script in maniera automatica utilizzando SQL Query Builder Wizard AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 366

367 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 367

368 Utilizzo di Text To Speech (TTS) nell'ambito di un flusso di chiamate La funzione Text-to-Speech (TTS) può essere utilizzata per ottimizzare ulteriormente IVR e le capacità del flusso di chiamate; Le strutture TTS possono essere di utilità ai chiamanti, consentendo al sistema di ritrasferire loro qualsiasi informazione estratta da una banca dati. Ad esempio, in una libreria, il chiamante compone il numero nel sistema, gli viene quindi richiesto un numero ISBN del libro desiderato. Il chiamante immette il numero ISBN dalla tastiera del telefono e il sistema localizza il titolo del libro dalla banca dati. Così come per il titolo, il sistema può ricercare l'autore del libro e la relativa disponibilità a magazzino. Utilizzando TTS, il sistema ora può rispondere alla chiamata: "Il libro, Il Signore degli Anelli, prezzo $ 6,99, scritto da by J R R Tolkien è disponibile". A partire da Voic Pro versione 6, è anche possibile utilizzare la sintesi vocale nel flusso delle chiamate o negli assistenti automatici per gli annunci. È possibile attivare un flusso di chiamate / assistente automatico per leggere il testo creato attraverso il flusso chiamate; la funzione offre maggiore flessibilità poiché non sussiste più la necessità di annunci preregistrati e statici. Nel caso in cui un annuncio venga modificato, il flusso di chiamate genererà il nuovo annuncio e lo trasmetterà al chiamante. Advanced Edition include la funzione Text-to-Speech di terze parti a 8 porte, ed è utilizzabile con un motore TTS da acquistare separatamente, o, qualora non vi siano motori di terze parti installati, con il motore Microsoft TTS, incluso nel sistema operativo Windows. Un'alternativa a quanto sopra è la licenza TTS Avaya (licenze indipendenti per Windows e Linux) che aggiunge un motore TTS, disponibile in 22 lingue diverse su Windows e 19 su Linux: Cinese (mandarino) Cinese (cantonese) - non su Linux Danese Olandese Inglese (Regno Unito) Inglese (Stati Uniti) Finlandese Francese (standard) Tedesco Greco Italiano Coreano - non su Linux Norvegese Polacco Portoghese Portoghese (brasiliano) Russo Spagnolo Spagnolo (latino) Svedese Giapponese - non su Linux TTS Avaya è una licenza per ogni porta. Il numero totale di porte TTS su ogni sistema Voic Pro, è pari a otto. Su Voic Pro singola o centralizzata, è possibile utilizzare un massimo di otto porte simultanee, destinate a IVR e lettura . Su Voic Pro distribuita, è ammesso l'uso di un massimo di otto porte per l'ivr. Se si utilizza la licenza Scansoft e Professional, il numero massimo di porte è AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 368

369 Script Visual Basic (VB) L'interfaccia di programmazione del flusso di chiamate di Voic Pro consente all'amministratore di fornire una logica con script Visual Basic (VB) che può essere interpretata dal server Voic Pro. Questa funzione consente agli amministratori del sistema di programmare il sistema vocale mediante script VB, garantendo quindi maggiore possibilità di selezione e flessibilità nelle applicazioni IVR. Lo script VB include un analizzatore di script VB (correttore sintassi) atto a garantire la legittimità dello script VB proveniente dall'amministratore, prima dell'inserimento. Ogni script VB utilizzato nel flusso delle chiamate può contenere un massimo di caratteri. Un flusso di chiamate può tuttavia contenere diversi script VB. Facendo clic con il tasto destro del mouse sulla finestra Script VB, sarà visualizzato un elenco dei metodi e delle variabili atti ad aiutare nella realizzazione dei flussi delle chiamate. La funzione VB Scripting è supportata dalla licenza Advanced Edition AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 369

370 Messaggi personali ampliati In modalità di emulazione INTUITY, il sistema Voic Pro permette di memorizzare nella casella vocale degli utenti un certo numero di annunci in modo che possano utilizzarli per i clienti. In aggiunta agli annunci personali standard, quelli estesi consentono di far ascoltare al chiamante un annuncio che tenga conto dell'origine della chiamata (interna o esterna) o che spieghi perché la persona chiamata è impossibilitata a rispondere. L'utente della casella Voic può configurare il tipo di risposta che deve essere riprodotto sulla base della ragione per cui la chiamata è stata trasferita a Voic . Gli stati delle chiamate supportati sono i seguenti: Occupato Indica che l'utente è attualmente impegnato in un'altra chiamata e non può rispondere alla seconda chiamata in arrivo. Mancata risposta Indica che l'utente non è in ufficio ed è quindi impossibilitato a rispondere alla chiamata. Internal Annuncio riprodotto per le chiamate interne Esterna Annuncio riprodotto per le chiamate esterne Fuori orario Questo annuncio viene riprodotto quando il gruppo di ricerca sta lavorando "fuori dall'orario di lavoro". Questa impostazione deve essere programmata in Manager e può essere utilizzata solo per le caselle vocali dei gruppi di ricerca. Gli utenti possono utilizzare l'interfaccia utente del telefono per registrare un annuncio per tutte le condizioni descritte. Se si crea una registrazione per ciascuna condizione, l'ordine di riproduzione sarà il seguente: 1. Fuori orario (solo per le caselle vocali dei gruppi di ricerca). 2. Annuncio per chiamate interne/esterne. 3. Occupato. 4. Mancata risposta. I proprietari delle caselle Voic devono creare una registrazione per ciascuna di queste condizioni per poter riprodurre più tipi di annunci ai chiamanti. Gli utenti di Avaya one-x Portal for possono invece registrare e gestire i propri annunci Voic tramite l'interfaccia utente di Avaya one-x Portal for AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 370

371 Messaggi trasmessi a gruppi di ricerca Voic Pro offre due modalità per gestire i messaggi dei gruppi di ricerca. Il metodo da usare per il gruppo viene configurato tramite Manager. Modalità gruppo di ricerca I messaggi vengono collocati nella casella Voic del gruppo di ricerca e l'indicazione di messaggio in attesa informa solo gli utenti del gruppo per i quali è stata impostata la spia di messaggio in attesa. Questo metodo è la soluzione ideale se solo un numero limitato di persone, ad esempio il supervisore del call center deve essere informato dell'esistenza di messaggi di gruppo. Tutte le spie dei messaggi in attesa si spengono quando l'utente accede al nuovo messaggio del gruppo di ricerca. Questa è la modalità predefinita. Modalità trasmissione I messaggi non vengono memorizzati nella casella Voic del gruppo di ricerca. Vengono invece trasmessi (ossia copiati e inoltrati) alle singole caselle Voic di tutti i membri del gruppo di ricerca. In questo caso le spie dei messaggi in attesa si spengono solo quando i singoli utenti del gruppo di ricerca accedono alla loro casella Voic . Elenchi di distribuzione personali Gli elenchi di distribuzione personali sono disponibili solo in Voic Pro, quando utilizzato in modalità d'emulazione INTUITY. La funzione consente all'utente di divulgare simultaneamente un messaggio della casella vocale a un elenco di destinatari. Gli elenchi possono essere configurati da un utente della casella vocale, sia mediante l'interfaccia utente del telefono (TUI) della casella vocale, sia mediante l'applicazione desktop del PC Phone Manager Pro. Funzioni disponibili per l'utente della casella vocale: Creazione di un massimo di 20 elenchi con 360 membri per elenco. Identificazione di un elenco come privato o pubblico. Gli elenchi privati non sono accessibili da altri utenti della Voic . Gli elenchi pubblici possono essere utilizzati da altri utenti, che non possono tuttavia modificarli. Gli elenchi pubblici possono essere copiati da un utente a un altro utente, aggiungendo i contenuti in un nuovo elenco. Gli utenti possono "Creare" nuovi elenchi, "Eseguire la scansione" dei contenuti di un elenco esistente o "Modificare" gli elenchi esistenti. Possibilità di aggiungere nuovi membri all'elenco tramite il numero di stazione o il nome della casella postale (le caselle postali di Voic Pro Networked Messaging non supportano l'uso di nomi). Gli elenchi possono includere caselle vocali esistenti su altri sistemi Voic Avaya, disponibili mediante Voic Pro Networked Messaging. Gli elenchi possono essere abbinati, i nomi duplicati degli utenti saranno automaticamente cancellati. Ciò include gli elenchi pubblici detenuti da altri utenti Voic . L'utente può accedere alle mailing list a livello di qualsiasi opzione "invia messaggio" e "consegna messaggio" nella casella vocale dell'utente. Quando visualizzati in Phone Manager Pro, gli elenchi di distribuzione possono includere una descrizione dell'elenco. Ciò è visualizzabile solamente in Phone Manager Pro AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 371

372 Chiamate in uscita distribuite Voic Pro dispone di una funzione di invio di una notifica quando viene rilevato un nuovo messaggio vocale nella casella postale di un utente associato a un numero di telefono specifico. Questa funzione è particolarmente utile in ambienti come gli ospedali o i centri di assistenza tecnica, dove vengono spesso lasciati messaggi importanti che richiedono una risposta immediata anche fuori dall'orario di ufficio. Ad esempio se un paziente lascia un messaggio importante nella casella Voic del numero principale del medico, il sistema Voic prima chiama il medico presso lo studio medico e, se non risponde, prova a chiamare in sequenza il cellulare, il numero di casa o l'altro medico in servizio, qualora non riesca a localizzare il primo entro l'intervallo di timeout predefinito. Questa funzione evita che sia necessario usare una segreteria telefonica esterna e al tempo stesso consente agli utenti interessati di mantenere il loro numero di cellulare riservato. La notifica Voic può essere inviata per uno dei seguenti eventi: Un nuovo messaggio vocale Un nuovo messaggio vocale di alta priorità I proprietari delle caselle Voic possono configurare le opzioni desiderate direttamente sul telefono (tramite l'interfaccia del telefono) oppure tramite Phone Manager. Creazione di un profilo temporale personale: specificare quando devono essere inviate le notifiche (ad es. solo nell'orario di ufficio) Numeri di destinazione per il trasferimento: specificare dove devono essere trasferite le chiamate quale ordine di priorità I proprietari di caselle Voic possono specificare fino a cinque destinazioni tramite l'interfaccia del telefono (TUI). Il sistema chiama in sequenza i numeri presenti nell'elenco. È possibile impostare una delle seguenti destinazioni: Scrivania Cellulare Casa Sostituto Altro Quando si verifica un evento che richiede l'invio di una notifica, il sistema chiama ciascun numero presente nell'elenco e continua finché qualcuno non risponde o finché non raggiunge l'ultimo numero dell'elenco. Il processo viene ripetuto per ciascun nuovo tentativo e per il numero di tentativi impostato. Le preferenze per l'inoltro di chiamate devono essere impostate tramite il client di Voic Pro. Questa funzione è disponibile solo in modalità INTUITY. L'amministratore deve impostare il numero di tentativo e l'intervallo di tempo che deve intercorrere tra i tentativi a livello di sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 372

373 Campaign Manager Come parte di Preferred Edition e Voic Pro, Campaign Manager consente di gestire automaticamente l'acquisizione di informazioni ripetitive da chiamate in entrata (come quelle relative all'invio di brochure) in modo da permettere agli operatori di gestire le chiamate più complesse che richiedono un intervento diretto. Questa funzione consente di proporre al chiamante una serie di registrazioni intervallate da pause per consentire l'identificazione della risposta vocale del chiamante e/o dei tasti DTMF selezionati. Al termine della transazione è possibile anche ringraziare il chiamante. La transazione completata viene recuperata da un operatore tramite un'interfaccia Web o un codice funzione. Campaign Manager consente anche di rimuovere le chiamate da una coda o di indirizzarle altrove in una situazione di "overflow" per permettere l'evasione della transazione e incrementare la soddisfazione dei clienti fornendo loro una risposta. Ciò evita che i clienti interrompano la chiamata quando vengono messi in coda o che ascoltino il messaggio che li informa che hanno chiamato fuori dall'orario di ufficio. n un contact center, quando gli operatori sono occupati, un overflow a Campaign Manager riduce il livello di traffico e la pressione sui gruppi degli operatori. Ciascun operatore può acquisire dati sulla transazione completata tramite il browser Web o digitando il codice funzione dello slot di parcheggio di una campagna specifica. Questo numero può essere pre-programmato con un tasto DSS e utilizzato dagli agenti per accedere alla campagna. Se il tasto DSS comprende una spia BLF, questa spia si illumina quando vengono lasciati nuovi messaggi di campagna. Gli operatori possono registrare le risposte dei clienti in un database o in record specifici. Supporto per Internet Explorer 9 e Firefox 5 WebCampaign thin client Preferred Edition è supportato sulle ultime versioni dei seguenti browser: Internet Explorer 9 Firefox 5 Il livello minimo di supporto offerto dai browser con i client riportati sopra è il seguente: Internet Explorer 8 Firefox 3 (solo WebVoic ) Opera 10 (solo WebVoic ) I clienti che utilizzano versioni precedenti dei browser devono effettuare l'aggiornamento a una versione più recente, tuttavia Preferred Edition non impedisce l'utilizzo di tali browser. Interfaccia Campaign Web 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 373

374 Registrazione delle chiamate Preferred Edition e Voic Pro offrono anche servizi di registrazione delle chiamate che consentono la registrazione automatica/manuale delle chiamate per numerose applicazioni, ad esempio a scopo di formazione o per tener traccia delle chiamate di contenuto offensivo. Le registrazioni possono generalmente essere trasferite alla casella vocale dell'interno chiamato o alla casella vocale di qualsiasi altro numero in modo che possano essere recuperate in un secondo momento. In alternativa, è possibile anche usare ContactStore per per memorizzare le registrazioni in un database centrale e recuperarle tramite un browser Web. È disponibile un'opzione per rilevare una registrazione contraffatta, al fine di evitare abusi nella registrazione. Questa opzione è disponibile per le registrazioni memorizzate in una casella vocale e nel database centrale ContactStore. L'amministratore del sistema può scegliere se devono essere registrate automaticamente tutte o solo alcune chiamate specifiche. In alternativa, è possibile anche selezionare manualmente le chiamate da registrare. Se le risorse non sono disponibili, è possibile che la registrazione non venga effettuata (ad esempio, se le porte Voic sono occupate). Voic Pro fornisce una serie di metodi per attivare la registrazione di una chiamata. È possibile accedere alla maggior parte delle impostazioni e dei comandi della registrazione vocale automatica tramite l'applicazione Manager di. È anche possibile selezionare la proporzione di chiamate in entrata e/o in uscita che deve essere registrata e il periodo di tempo in cui la registrazione vocale deve rimanere attiva. Registrazione utente È possibile registrare automaticamente le chiamate effettuate a/da un utente specifico. Per impostazione predefinita, le registrazioni vengono collocate nella casella postale dell'utente. La configurazione può essere impostata solo per chiamate "esterne" (impostazione predefinita) o per chiamate "esterne e interne". Registrazione gruppo di ricerca È possibile registrare automaticamente le chiamate indirizzate a un gruppo di ricerca specifico. Per impostazione predefinita, le registrazioni vengono collocate nella casella postale del gruppo di ricerca, ma è possibile anche selezionare una casella postale di destinazione definita per o a nome di un utente. La configurazione può essere impostata solo per chiamate "esterne" (impostazione predefinita) o per chiamate "esterne e interne". Registrazione codice account L'utente può applicare un codice account a una chiamata prima che venga effettuata. Questo metodo può essere usato per attivare la registrazione delle chiamate in uscita. Registrazione ID chiamante I codici account possono essere assegnati a una chiamata mediante l'abbinamento dell'id chiamante. Ciò consente di effettuare la registrazione in base alla corrispondenza dell'id chiamante. Profili temporali È possibile usare un profilo temporale per ciascun utente, gruppo di ricerca e/o codice account per stabilire quando viene usata la registrazione automatica. Instradamenti chiamate in arrivo Gli instradamenti per le chiamate in arrivo avviano la registrazione automatica delle chiamate. Nota: è possibile effettuare più registrazioni della stessa chiamata. Ad esempio, se per una chiamata è possibile usare sia la registrazione automatica dell'utente che quella del gruppo di ricerca, vengono effettuate due registrazioni diverse, rispettivamente per il gruppo di ricerca e per l'utente. La registrazione continua solo fintanto che la parte che ha attivato la registrazione continua a partecipare alla chiamata; ad esempio: La registrazione attivata dall'utente viene interrotta quando la chiamata in questione viene trasferita a un altro utente. La registrazione attivata da un gruppo di ricerca continua se la chiamata viene trasferita a un altro membro dello stesso gruppo. Le registrazioni attivate da un instradamento chiamate in entrata continuano fintanto che la chiamata non viene cancellata dal sistema. La registrazione delle chiamate utilizza le funzioni di conferenza ed è pertanto soggetta alle limitazioni di conferenza del sistema. In alcuni casi, può essere obbligatorio avvisare i partecipanti che la loro chiamata verrà registrata. Questa operazione viene eseguita attivando l'opzione Riproduci avviso di registrazione chiamata tramite il client Voic Pro. La lunghezza massima della registrazione di una chiamata è di 60 minuti 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 374

375 Pausa registrazione chiamata Questa funzione consente di mettere in pausa la registrazione chiamata per un periodo di tempo specifico. La funzione è particolarmente utile quando un cliente sta comunicando il proprio numero di carta di credito a un agente del servizio di assistenza. Le principali società di carte di credito hanno definito una serie di standard in conformità con il PCI Security Standard Council e uno di tali standard prevede di non registrare i numeri della carta di credito forniti dal cliente. Questa funzione ci consente di essere conformi a tali standard. L'utente può mettere in pausa la registrazione della chiamata manualmente, tramite un tasto di attivazione/disattivazione della pausa, che può essere configurato da un amministratore tramite la scheda Programmazione pulsanti della configurazione utente. La funzione Pausa registrazione è disponibile con Preferred Edition centralizzato o distribuito AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 375

376 Filtro chiamate Quando sul telefono arriva una chiamata in entrata ed è indirizzata al sistema Voic che risponde alla chiamata, è possibile udire automaticamente il chiamante sul vivavoce del telefono, mentre il chiamante non può sentire. È possibile decidere se rispondere alla chiamata o interromperla e far gestire la chiamata dal sistema Voic . Il filtro chiamate è supportato da: IP500, IP500 V2 e sulle piattaforme Linux Basic, Essential e Preferred Edition (centralizzate e distribuite) Reti multisito Chiamate interne destinate a un utente Chiamate DID destinate a un utente o T1, PRI, E1, BRI, SIP Chiamate trasferite destinate a un utente Si applica ad alcuni tipi di chiamate inoltrate destinate a un utente o o Inoltra su non risposta Inoltra su occupato Le chiamate esterne in modalità di base in cui la chiamata viene indirizzata alla casella vocale di un titolare linea Abbinamento del cellulare all'applicazione MyBuddy dello smartphone Avvisi: o o o o Non si applica alle chiamate ai gruppi di ricerca Non si applica all'operatore o al gruppo di chiamata Non si applica alle chiamate sul cercapersone Si applica al telefono master nell'abbinamento interno e/o al deskphone di invio nei rapporti di abbinamento cellulari AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 376

377 ContactStore Le funzioni di registrazione delle chiamate standard fornite da e Voic Pro possono essere ulteriormente ampliate usando ContactStore. ContactStore memorizza e cataloga le registrazioni in modo da renderle facilmente accessibili in seguito. Tutte le registrazioni selezionate per l'invio alla libreria delle registrazioni vocali da parte di Voic Pro vengono salvate in un database. ContactStore viene fornito con il DVD del software Voic Pro e con una licenza di prova valida per 45 giorni. In altre parole, è possibile installare un sistema ContactStore con tutte le funzionalità e usarlo per 45 giorni dalla creazione della prima registrazione. Trascorso questo periodo di tempo, il sistema sospende la funzione di registrazione fino a quando l'utente non acquista una licenza e la installa in. ContactStore comprende diversi componenti: Un database MSDE in cui vengono inseriti i dettagli di tutte le chiamate registrate. Un'applicazione di ricerca e riproduzione delle chiamate basata su browser. Un'applicazione di configurazione e monitoraggio dello stato del sistema basata su browser. Gestione dello spazio su disco: le registrazioni meno recenti vengono eliminate automaticamente, a seconda delle necessità. Gestione degli archivi opzionali: le registrazioni vengono automaticamente scritte su un'unità DVD +RW. Le registrazioni vengono memorizzate in un database MSDE per consentire agli utenti di effettuare ricerche più veloci. Nel database sono presenti un record per ciascuna chiamata registrata e ulteriori record per ciascun partecipante e per il proprietario della chiamata. Le informazioni salvate per le registrazioni sono: Un codice di riferimento univoco della registrazione L'ora e la data di inizio La durata della registrazione Il nome e il numero delle parti coinvolte nella chiamata, se disponibili in (tramite ANI, ID chiamante o DNIS) al momento della chiamata. La direzione della chiamata (in entrata, in uscita o interna) Il proprietario della registrazione della chiamata Il numero di destinazione composto, che può essere diverso dal numero che ha effettivamente preso la chiamata. Le registrazioni effettuate con ContactStore vengono salvate come file.wav. ContactStore utilizza lo standard di compressione ADPCM G.726 a 16 kbps, che fornisce il miglior compromesso tra capacità di archiviazione e uso della CPU. Poiché l'operazione di compressione viene eseguita in background da ContactStore, è possibile continuare a usare i sistemi per la registrazione, la ricerca o la riproduzione di altre chiamate. La compressione di due ore di registrazione richiede circa 1 minuto. Le registrazioni compresse vengono salvate in formato G.726 a 16 kbps, quindi sono necessari 8 MB per un'ora di registrazione. La suite di ContactStore può essere installata nello stesso server di Voic Pro a condizione che venga caricata su una partizione diversa. In alternativa, è possibile anche installare ContactStore su un'unità diversa dello stesso server o su un server diverso. I requisiti minimi richiesti per l'installazione di Voic Pro e ContactStore sullo stesso server sono specificati nella sezione relativa ai requisiti di sistema di Voic più avanti in questo capitolo. ContactStore salva le chiamate registrate utilizzando specifiche misure di protezione. L'accesso alle registrazione è controllato rigidamente in base alle restrizioni di sicurezza configurate nelle pagine di amministrazione del sistema. Ogni registrazione ha un proprietario; il proprietario della chiamata è il numero dell'interno che l'ha registrata. È possibile specificare quali interni hanno diritti di riproduzione in modo che l'utente possa ricercare e riprodurre tutte le chiamate che appartengono alle stazioni specificate. In genere vengono concessi agli utenti i diritti necessari a riprodurre le chiamate di proprietà del numero del proprio interno, mentre i diritti dei responsabili possono comprendere i numeri degli interni di tutti i propri dipendenti. Il sistema genera automaticamente allarmi visualizzandoli sullo schermo. Gli allarmi vengono salvati nel database di ContactStore e conservati per un mese prima di essere eliminati. L'amministratore può anche specificare un indirizzo a cui devono essere inoltrati gli allarmi. I destinatari possono essere l'amministratore locale di sistema, un Help Desk e/o il Centro assistenza del fornitore, se il contratto di assistenza prevede questa opzione. Il sistema invia un messaggio ogni volta che si verifica o viene annullato un allarme. Invia inoltre anche un messaggio "heartbeat" al giorno per segnalare che è ancora in funzione. Se non si riceve l'heartbeat quotidiano, è necessario indagare perché è possibile che ci siano errori sul server AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 377

378 ContactStore consente di riprodurre le registrazioni con un'applicazione basata su browser compatibile con Internet Explorer (IE) V7.0 o versioni successive. Le funzioni di ricerca e riproduzione comprendono le seguenti opzioni: Restrizioni di sicurezza personale. Queste restrizioni vengono applicate appena si accede al server Web. Campi filtro per le ricerche basate su criteri che consentono di effettuare ricerche specifiche. Comandi di riproduzione. Utilizzare i comandi di riproduzione per avviare, interrompere, mettere in pausa, avvolgere velocemente, riavvolgere o esportare le registrazioni in un file.wav immediatamente riproducibile. Visualizzazione della forma d'onda audio. La forma d'onda è una rappresentazione grafica del contenuto audio della chiamata. Utilizzarla per evitare di riprodurre il rumore statico o i silenzi e per passare agevolmente a parti specifiche di una chiamata. La schermata di ricerca e riproduzione mostrata di seguito è configurata con campi filtro che consentono di ricercare le chiamate: Per un solo, ContactStore è abilitato dalla licenza Advanced Edition. Nota: per poter usare ContactStore sui nodi remoti di una rete multisito, è necessario installare la licenza Advanced Edition su ciascun nodo. In aggiunta alla licenza Voice Networking necessaria per SCN AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 378

379 Messaggistica centralizzata con Avaya Communication Manager Se si utilizza con Avaya Communication Manager (ACM), può essere utile usare un sistema di Voic gestito centralmente (messaggeria modulare) per fornire servizi di Voic agli utenti di. può essere configurato perché utilizzi un sistema di messaggistica modulare su una connessione remota, in modo che tutte le chiamate di messaggistica vengano deviate verso questa destinazione. Le indicazioni di messaggio in attesa sono fornite dall'ubicazione remota e visualizzate correttamente sugli interni di. Per la connessione è possibile usare sia un circuito E1 o T1 sia un trunk IP su cui siano in esecuzione i servizi QSIG. Oltre alla chiave di licenza per (Centralized VM con ACM RFA), che permette di utilizzare questo servizio, è possibile anche richiedere ulteriori chiavi di licenza per il sistema ACM AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 379

380 Confronto tra le funzioni della casella vocale Supporto piattaforme Preferred Edition Voic Pro Essential Edition Embedded Voic IP500 V2 Sì Sì IP500 Sì Sì Capacità Voic Preferred Edition Voic Pro Essential Edition Embedded Voic Numero di caselle postali supportate Numero massimo di chiamate simultanee (porte) Durata registrazione Nessun limite - Limitato solamente dalla configurazione di. Limitato solamente dalla configurazione di. Fino a 40, in base alla licenza 6 chiamate simultanee su IP500 V2. 4 chiamate simultanee su IP500. In base al PC (richiede 1 MB per minuto) IP500 V2: 2 porte: Fino a 15 ore 4 porte: Fino a 20 ore 6 porte: Fino a 25 ore IP500: Fino a 15 ore Funzionalità Preferred Edition Voic Pro Essential Edition Embedded Voic Funge da servizio Sì No Capacità multilingua Sì Sì Voic per singoli utenti Sì Sì Voic per utenti virtuali Sì No Voic per gruppi di ricerca Sì Sì Trasmissione al gruppo Sì No Unified Messaging Service (UMS) Opzionale No Integrazione con Microsoft Exchange Server Opzionale No Possibilità d'interazione con la soluzione Blackberry Opzione [1] No Resilienza e Backup Opzionale No Funzionamento della Small Community Network Sì No Servizi della casella vocale centralizzata Sì No Server delle caselle vocali distribuite in una SCN Sì No Richiamata Voic Interna ed esterna TUI Guida Voic Sì No Indicazione di messaggio in attesa Sì Sì Visual Voice (menu interattivo sul display del telefono) Sì Sì Integrazione con Phone Manager Pro Sì No Annuncio personalizzato Sì Sì Messaggi personali ampliati Sì [2] No Annuncio a ciclo continuo Sì No Inoltra su Sì Sì Copia su E.mail Sì Sì Ascolta su (Text To Speech) Sì [2] No Invia notifica per Sì Sì Unified Messaging Service (UMS) Opzionale No Salva messaggio Sì Sì Elimina messaggio Sì Sì Inoltra messaggio su un'altra casella postale Sì Sì Sì 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 380

381 Inoltra su diverse caselle postali Sì Sì Inoltra con un messaggio d'intestazione Sì Sì Ripeti messaggio Sì Sì Riavvolgi messaggio Sì Sì Riproduzione rapida del messaggio Sì Sì Sospendi il messaggio Sì No Ignora messaggio Sì Sì Opzione di riproduzione dei messaggi più datati, del primo/nuovo messaggio, del primo messaggio Imposta la priorità dei messaggi Sì [2] No Imposta il timeframe di cancellazione automatica dei messaggi Acquisizione dati alfanumerici Sì [2] No Segnalazione ID chiamante, ora e data Sì Sì Richiama il mittente (se è disponibile l'id del chiamante) Sì Sì Accesso remoto alla casella postale Sì Sì Codice PIN definibile dall'utente Sì Sì Bypass del codice PIN, se si conosce l'id dell'utente Sì Sì Interruzione con indirizzamento al centralino Sì Sì interno ed esterno. No No interno ed esterno. 1. Richiede UMS (abilitata dalle licenze Power User, Office Worker e Teleworker) e il server MS Exchange 2007/2010, con soluzione mobilità (ad es. Blackberry) - non fornita da Avaya. 2. Solo modalità Intuity. Annunci di accodamento Preferred Edition Voic Pro Essential Edition Embedded Voic Annuncio di accodamento Sì Sì Annuncio aggiornamento coda Sì Sì Annuncio posizione di accodamento Sì No Annuncio del tempo di accodamento Sì No Annuncio del tempo di presenza nel sistema Sì No Tempo previsto per la risposta (Estimated Time to Answer (ETA)) Uscita dalla coda verso un punto di risposta alternativo Sì Sì No No Assistente automatico/audiotex Preferred Edition Voic Pro Essential Edition Embedded Voic Struttura ad albero multilivello Sì Sì Annunci messaggi Sì No Annuncio Whisper Sì No Allarme chiamate Sì No Trasferimenti assistiti Sì No Componi in base al nome Sì Sì Composizione diretta in base al numero Sì Sì Altre funzioni 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 381

382 Preferred Edition Voic Pro Essential Edition Embedded Voic Registrazione delle chiamate Sì No Registrazione chiamata verificata / provata contro le falsificazioni Condizioni di prova Sì No Numerazione personale Sì No Orologio parlante Sì No Campaign Manager Sì No Voic Pro Manager Sì No Casella vocale centralizzata Sì No Modalità d'emulazione TUI Intuity. Sì No Inoltra le a sistemi esterni (VPIM) Sì Sì Accesso alla banca dati di parti terze (IVR) Sì No Sintesi vocale nei flussi delle chiamate Sì No Supporto script Visual Basic Sì No Sì No 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 382

383 Capitolo 15. Mobilitá 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 383

384 15. Mobilitá I responsabili delle vendite o del servizio che sono sempre in movimento conoscono bene il problema: chiamate perse, rincorse telefoniche, messaggi vocali incomprensibili, ritardi nel prendere decisioni e clienti insoddisfatti. E inoltre la reale possibilità di perdita di affari e di guadagni. Provvisti di Avaya Mobility Solutions, i colleghi in movimenti non dovranno mai perdere un'importante chiamata da parte di un cliente o una domanda di un collega in ufficio. E potranno dare ai clienti un unico recapito telefonico il numero dell'ufficio sul quale potranno essere contattati, indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Non dovranno mai dare il proprio numero di cellulare, poiché tutte le chiamate arriveranno contemporaneamente sul telefono della scrivania e sul cellulare. Quindi sia alla scrivania che sul cellulare, riceveranno la chiamata. Con Mobility Solutions manterranno la libertà di movimento che gli dà un vantaggio rispetto ai concorrenti. Le decisioni potranno così essere più rapide, così come le risposte ai clienti e ai colleghi, e le soluzioni aiuteranno a concludere gli affari grazie a questa connessione in tempo reale AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 384

385 one-x Mobile Preferred for one-x Mobile Preferred for One-X Mobile Preferred for è un'applicazione mobile per smartphone Android. Verrà resa disponibile per gli smartphone iphone nella Release 8.1. L'applicazione One-X Mobile Preferred for fornisce una gamma completa di funzionalità di comunicazioni unificate per il personale mobile ed è progettata per fornire agli utenti mobili l'accesso rapido a vari metodi di comunicazione e per consentire agli utenti di svolgere la propria attività lavorativa quando sono fuori sede. L'applicazione utilizza una connessione dati permanente con il server di comunicazioni ed è progettata per offrire un'esperienza di servizio "sempre attivo", inviando all'utente gli eventi di interesse asincroni dal server di comunicazioni, non appena arrivano. L'applicazione utilizza un'interfaccia utente con funzionalità complete sulla piattaforma mobile e rende disponibile l'uso di funzionalità e hardware sui dispositivi mobili, inclusa la riproduzione audio a flusso continuo per la posta vocale visiva, il riconoscimento vocale per l'emissione di comandi vocali e il rilevamento della presenza (geo-posizione) mediante il GPS incorporato. L'applicazione fornisce funzionalità di comunicazioni unificate con il seguente set di funzioni: Presenza e messaggistica immediata con elenchi degli amici sul lato server e gruppi di utenti gestiti dal server e cronologia IM sul lato client. Posta vocale visiva con possibilità di riprodurre e gestire i messaggi della posta vocale dall'applicazione mobile. Gamma completa di comandi per conferenza con funzione di avvio conferenza con un clic per utenti e gruppi, notifiche di entrata e uscita, funzione di visualizzazione e gestione dei partecipanti alla conferenza (disattivazione/attivazione audio/disconnessione/isolamento). Funzionalità avanzate di creazione di rapporti e monitoraggio della presenza utente, inclusi il rilevamento e la presenza (geo-posizione), presenza sul calendario e sul telefono, in base alla presenza e alla disponibilità dell'utente. Eventi di deposito asincroni nella posta vocale con possibilità di ascolto e intercettazione dei messaggi lasciati nella posta vocale. Possibilità di emettere comandi al server di comunicazione inclusi i comandi di chiamata, conferenza, impostazione della posizione e visualizzazione delle chiamate perse e di ascolto/risposta. Composizione aziendale, ossia la possibilità di intercettare le chiamate effettuate tramite sistema di composizione su telefoni standard e trasformarle in chiamate aziendali (controllo chiamate di terzi da parte del server). Possibilità di definire le regole di un piano di composizione per selezionare le chiamate da intercettare e possibilità di post-elaborare i numeri composti per normalizzarli integrandoli nel piano di composizione aziendale per ottimizzare l'intercettazione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 385

386 Widget della schermata iniziale di Android con riepilogo degli eventi in sospeso, che invia in modo asincrono agli utenti mobili notifiche sugli eventi di interesse, quali messaggi IM da leggere, nuovi messaggi VM depositati, entrate/uscite dei partecipanti alla conferenza, depositi VM in corso AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 386

387 Mobilità in loco offre diverse soluzioni indirizzate agli utenti che lavorano principalmente presso la sede aziendale, ma con necessità di essere reperibili in tutto il sito. Soluzioni di telefoni wireless in loco Avaya Le soluzioni wireless Avaya includono telefoni DECT e IP wireless basati su Wi-Fi. Si tratta di soluzioni che i dipendenti possono usare quotidianamente per lavorare in modo più efficace ed essere più pronti verso i clienti - tutto ciò aumentando i redditi e mantenendo perfettamente sotto controllo i costi di comunicazione. Inoltre, le soluzioni per la mobilità Avaya si integrano in per consentire ai clienti di continuare a usare le strutture esistenti. Le soluzioni di mobilità integrate in migliorano le comunicazioni con lo staff che, per l'esecuzione dei propri compiti, deve spostarsi all'interno dell'ambiente lavorativo. Grazie alla tecnologia wireless, queste persone possono essere subito reperibili, con ovvi e numerosi vantaggi: Il telefono wireless può essere trasportato in tasca; per restare in contatto, gli utenti non sono quindi obbligati a rimanere alla scrivania. Gli utenti possono essere contattati immediatamente per prendere una decisione rapida e precisa e far fronte immediatamente a eventuali problemi, grazie a una copertura radio pianificata, senza punti ciechi. Dopo l'installazione, queste soluzioni non prevedono costi aggiuntivi come si verifica invece con i cellulari, consentendo quindi un rigoroso controllo del budget. Soluzioni wireless supporta le seguenti soluzioni wireless: DECT R4, la soluzione su base DECT per. Funzionando in una gamma di frequenze separata e privata, questa soluzione offre la migliore qualità vocale della classe ed è totalmente priva di interferenze dovute ad altre apparecchiature radio. I dettagli su questa soluzione sono riportati al capitolo "Telefoni" del presente documento. La soluzione VoIP Wi-Fi Avaya, potenziando la rete dati Wi-Fi, consente di utilizzare un'unica infrastruttura sia per il traffico vocale, sia per quello dati. Potenziando una rete Wi-Fi vocale esistente, consente di implementare in modo economico i dati wireless convergenti e l'infrastruttura vocale, utilizzando lo standard a, b e g. La soluzione è offerta a livello mondiale in Paesi selezionati, inclusi Nord America, Paesi europei e altri. I dettagli di tale soluzione, sono riportati al capitolo "Telefoni" del presente documento. Soluzioni remote supporta le seguenti soluzioni telefoniche remote VPN: Client telefoni VPN sui telefoni IP serie 4610SW, 4621SW, 5610SW, 5621SW e 9600 distribuiti a livello mondiale. Per ulteriori dettagli sulle soluzioni di mobilità in loco, fare riferimento al capitolotelefoni 100 del presente documento AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 387

388 Abbinamento L'abbinamento consente il funzionamento simultaneo di un interno primario e di un numero secondario (numero interno o esterno) come un unico telefono; quando una chiamata viene trasferita al telefono primario, squillerà il telefono secondario. Se il telefono primario non squilla, ad es, se in modalità Non disturbare, non squillerà nemmeno il telefono secondario. L'abbinamento è applicabile ai seguenti tipi di chiamate: Abbinament o interno Abbinament o mobile (esterno) Qualsiasi chiamata interna su un pulsante identificativo di chiamata Chiamate interne o esterne trasferite all'interno Chiamate a composizione diretta verso tale interno Chiamate gruppo di ricerca Chiamate inoltrate da un altro interno Chiamate pulsanti identificativi di linea (configurabile) Chiamate pulsanti identificativi con ponte (configurabile) Chiamate copertura (configurabile) Chiamate Intercom automatiche Ritorno chiamate trasferite, trattenute o parcheggiate * Richiamate dal sistema (ritorno chiamate trasferite o parcheggiate) Chiamate cercapersone Chiamate Seguimi *Richiede l'abilitazione dei trunk IP500 BRI, PRI o SIP e della funzione Mobile Call Control per tale utente. Abbinamento interno Normalmente usato in ambienti tipo officine o magazzini, dove i supervisori del team possono disporre di una scrivania con telefono fisso, ma anche di un interno wireless (ad es. DECT). Non è necessario che gli altri utenti del sistema sappiano che il supervisore dispone di due telefoni diversi. Le funzioni Timer di copertura supervisore e Tempo di non risposta vengono attivate a fronte della chiamata e, in mancanza di risposta entro il tempo prestabilito, la chiamata sarà trasferita ai pulsanti di copertura disponibili (se applicabile), quindi alla casella vocale (se applicabile). Le seguenti funzioni sono supportate nell'ambito dell'abbinamento interno: Seguimi su Seguimi qui Inoltro Non disturbare (eccezioni incluse) Azioni del gruppo di ricerca senza contesto: Appartenenza al gruppo / Stato servizio / Configurazione gruppo fallback Casella vocale attiva / non attiva / accesso Registro chiamate (Registro chiamate centrale solo per telefoni T3 e 1400/1600/9500/9600) Richiama (Registro chiamate centrale solo per telefoni T3 e 1400/1600/9500/9600) Voci della rubrica personale (solo per telefoni T3 e 1400/1600/9500/9600) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 388

389 Mobilità esterna Le funzioni di mobilità per i dipendenti che non sono in ufficio ma mobili sono abilitate dalla licenza Mobile Worker o Power User. La precedente licenza Abbinamento a cellulari / Mobilità continuerà a funzionare con tutte le funzioni descritte di seguito. Le funzioni di mobilità abilitate da queste licenze utente sono Abbinamento cellulari e Controllo chiamate cellulari, nonché il supporto del client one-x Mobile. Ciascuna funzione deve essere abilitata in Manager per gli utenti qualificati. Abbinamento a cellulari (Funzione Twin esterno) Questa funzione viene solitamente usata per i rappresentanti che, pur avendo un telefono fisso, sono spesso fuori ufficio. In questo caso i rappresentanti possono fornire il proprio numero solo ai clienti in modo da ricevere contemporaneamente la chiamata sia sul cellulare che sull'interno in ufficio. Le periferiche portatili esterne possono essere impostate come destinazione anche nel caso in cui il telefono principale sia scollegato (ossia anche nel caso di interno "virtuale"). Richiamata Per evitare l'addebito di costi delle chiamate quando si usa il cellulare è stata implementata la funzione di richiamata: Quando si chiama un particolare numero all', l' rifiuterà la chiamata e richiamerà il numero mobile se questo numero è stato identificato come valido. Dopo aver accettato questa chiamata l'utente mobile riceve un tono di occupato e può stabilire un'altra chiamata. A seconda della tariffa del provider del servizio, non ci sono costi di chiamata (eccetto possibili costi di roaming) nella fatturazione del cellulare. Tuttavia, in alcuni paesi come gli Stati Uniti, viene addebitata anche la ricezione delle chiamate. Questa funzione è molto utile per i dipendenti che usano il cellulare per lavorare solo occasionalmente: il loro numero di cellulare resta privato e non devono chiedere il rimborso dei costi delle chiamate su cellulare alla loro azienda. Supporto client Avaya one-x Mobile Essential supporta l'uso dei client Avaya one-x Mobile Essential in "modalità singola" disponibile su alcuni telefoni con sistema operativo Symbian Single-Mode o Windows Mobile 5 o 6. Questo client fornisce l'interfaccia grafica necessaria per gestire le chiamate e consente di definire un unico numero di telefono per le chiamate in entrata e uscita. Per un elenco completo dei telefoni supportati, visitare la pagina Web support.avaya.com. Sui sistemi che supportano one-x Mobile Essential è necessario configurare un numero DID/DDI dedicato per ciascuna funzione richiesta (messa in attesa, trasferimento) AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 389

390 Controllo chiamate cellulari Questa funzione consente a un utente che risponde a una chiamata abbinata tramite il cellulare di comporre una sequenza DTMF **(asterisco-asterisco) in modo da mettere la chiamata in attesa e ricevere il tono di chiamata da. Ciò consente agli utenti di effettuare trasferimenti automatici e controllati, di passare alternativamente da una chiamata in attesa a un'altra, di aggiungere utenti alle chiamate in conferenza e di trasferire utenti alle chiamate in conferenza di tipo incontro. Il Controllo chiamate cellulari è una funzione di mobilità simile ma indipendente da one-x Mobile Essential. Consente a tutti gli utenti di cellulari di accedere alle funzioni senza usare l'applicazione client one-x Mobile Essential. Gli utenti mobili possono accedere al tono di selezione del "servizio asterisco asterisco" quando ricevono una chiamata con twinning. Dopo aver risposto a una chiamata abbinata (con twinning), l'utente mobile può comporre ** per mettere in attesa la chiamata e ricevere invece il tono di selezione di. Una volta che l'utente mobile da ricevuto il tono di selezione di, qualunque composizione effettuata viene interpretata come se l'utente fosse collegato a un interno analogico sull'. Per poter accedere al tono di selezione del "servizio asterisco asterisco", l'utente mobile può comporre FNE 31 DID/DDI programmato nell'. Allo stesso modo, una volta che si sente il tono di selezione, l'utente può comporre i numeri e i codici funzione come se l'utente fosse collegato a un interno analogico sull'. Per poter usare la funzione di controllo delle chiamate da cellulare e one-x Mobile Essential sulle unità IP500/ IP500 V2, è necessario verificare che le chiamate vengano instradate tramite tipi di trunk specifici: Schede secondarie IP500 PRI-U (singolo o doppie) Schede secondarie IP500 Dual o Quad BRI Trunk SIP (RFC 2833) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 390

391 Video Softphone Da usare sia negli uffici che nelle sedi in remoto, Video Softphone è un client di telefonia basato su PC che consente agli utenti di effettuare e ricevere chiamate da un PC che disponga di cuffie o altoparlante. Inoltre, il softphone supporta il video end-to-end tra gli utenti di due softphone su una rete. L'accesso vocale completo al sistema è disponibile se esiste un accesso affidabile alla rete dell'azienda. Ciò può avvenire nelle sale riunioni, mediante una rete Wi-Fi abilitata alle comunicazioni vocali, nella sede di un ufficio in remoto che utilizza l'interfaccia Ethernet locale o a casa o nella stanza di un hotel, quando ci si connette alla rete dell'azienda tramite una VPN (Virtual Private Network). Il softphone offre funzionalità di chiamata standard, come diversi identificativi di chiamata, messa in attesa, trasferimento e accesso a un'ampia serie di funzioni attraverso codici funzioni dedicati. Ovviamente, è disponibile anche l'accesso alla rubrica di. Se usato in combinazione con l'applicazione Avaya one-x Portal for, il softphone offre un registro delle chiamate centralizzato, sincronizzato con molti telefoni nonché una serie di funzioni di collaborazione come l'indicazione dello stato della presenza e la messaggistica istantanea. one-x Portal può essere usato con il deskphone standard mentre si lavora in ufficio, si passa a un softphone invece se si lavora in remoto. Informazioni dettagliate su Video Softphone sono disponibili nel capitolo Applicazioni per il controllo delle chiamate degli utenti 307. Messaggistica mobile La messaggistica mobile consente di gestire i messaggi vocali nonché i messaggi tramite il cellulare. Simile a una soluzione di messaggistica unificata sul PC desktop consente all'utente di gestire tutti i messaggi quotidiani in un'unica sede, in questo caso l'applicazione di messaggistica mobile del cellulare (come ad esempio Outlook Mobile sui dispositivi Windows Mobile). Nella gamma di opzioni di base di messaggistica mobile il semplice inoltro da Voic a tramite SMTP è la funzione standard sia sulla Essential che sulla Preferred Edition. La sincronizzazione dello stato del messaggio vocale tra tutti i dispositivi di un utente (Outlook, interfaccia telefonica Voic , Avaya one-x Portal for, cellulare), in modo che l'ascolto di un nuovo messaggio in un dispositivo modifichi lo stato del messaggio da nuovo a vecchio in tutte le interfacce, richiede la Preferred Edition. Dispone di un'interfaccia IMAP per integrare la soluzione Voic Pro con qualsiasi sistema abilitato IMAP. Con Preferred Edition in combinazione con un server Exchange 2007/2010 è possibile sincronizzare i messaggi vocali ricevuti con il sistema . Se il sistema consente inoltre agli utenti mobili di ricevere, gestire e inviare i messaggi dal loro cellulare (" mobile"), la casella vocale può essere gestita anche dal cellulare. Con una soluzione di mobilità appropriata quale Blackberry l'integrazione con Exchange 2007/2010 consente la casella vocale visiva sui dispositivi mobili. La casella vocale fornita da Preferred Edition è specificamente contrassegnata come "casella vocale" in modo che Exchange 2007 la gestisca diversamente dalle standard, permettendo alla soluzione di mobilità di mostrare i messaggi vocali sul display del dispositivo mobile. Gli utenti ora possono sfogliare tra i messaggi vocali, identificare quelli con alta priorità in base alle informazioni sul chiamante e ascoltarli per primi AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 391

392 Soluzioni di mobilità di parti terze da utilizzare con Sebbene Avaya offra diverse soluzioni di mobilità, illustrate in precedenza, alcune aree necessitano di ulteriori miglioramenti. Avaya collabora con i partner del programma Avaya DevConnect per migliorare l'utilizzo e le funzionalità del sistema. In particolare, le seguenti soluzioni di mobilità aggiungono alcuni dispositivi mobili attualmente non supportati da Avaya per, consentendo ai possessori di tali dispositivi di sfruttare le numerose opzioni di mobilità offerte da. Apple iphone - iec5xx Poiché iphone di Apple viene utilizzato sempre più in ambito aziendale, Avaya offre una soluzione DevConnect che estende la mobilità di per questo popolare dispositivo. L'applicazione per iphone, denominata "iec5xx", funziona come i client Avaya one-x Mobile Essential. Lo stesso file di configurazione utilizzato per configurare i client Avaya consente di attivare le funzioni di mobilità per iphone. L'applicazione è disponibile nell'app Store di Apple. Per ulteriori informazioni, consultare Blackberry - SoLo DTMF Client Uno dei dispositivi mobili più utilizzati in ambito aziendale è il RIM Blackberry. Per utilizzare un Blackberry con funzioni simili all'applicazione Avaya one-x Mobile Essential, la soluzione "SoLo DTMF Client" di SoSoftware consente ad alcuni modelli di Blackberry di sfruttare le funzioni di mobilità di. Per ulteriori informazioni e per inoltrare ordini, visitare solo-mobile-dtmf Queste soluzioni di terze parti presentano gli stessi requisiti delle opzioni di mobilità di Avaya. Per utilizzare una di queste soluzioni, è necessario disporre di almeno una licenza Power User o Mobile Worker. Potrebbe essere necessaria anche una licenza Preferred Edition AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 392

393 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 393

394 Capitolo 16. Conferenze audio 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 394

395 16. Conferenze audio Un problema comune a tutte le aziende è la necessità di comunicare in modo appropriato. Poiché sempre più persone lavorano da casa o da sedi remote, come è possibile garantire che i dipendenti pianifichino e collaborino in modo efficace, mantenendosi costantemente in contatto quando separati da ora e distanza? Inoltre, molte società decidono di subappaltare determinati servizi quali payroll, logistica o produzione a fornitori esterni. Come garantirsi la possibilità di agire come un'azienda virtuale? Le conferenze audio rappresentano una soluzione semplice ed efficace. Le conferenze audio semplificano l'inserimento di persone chiave nel processo decisionale, ovunque si trovino, interrompendo solo brevemente il loro lavoro. Questa funzione fa fronte alle necessità commerciali cui deve far fronte ogni società: più riunioni, ma meno tempo a disposizione; maggiore pressione causata dal dover gestire due ubicazioni diverse contemporaneamente; restrizioni nei viaggi; pressioni ambientali (iniziative "ecologiche"). L'utilizzo della funzione conferenze, offre i seguenti vantaggi: minori viaggi, costi inferiori, minori perdite di tempo e meno emissioni di carbonio. Maggiore produttività dei dipendenti e maggiore sicurezza personale. Prassi lavorative più efficaci, con conseguente minor tempo dedicato ai progetti e supporto di società remote e complesse catene di fornitura. Inoltre, la redditività sugli investimenti (Return On Investment (ROI)) è molto rapida poiché le conferenze Incontro sono una funzione incorporata di Preferred Edition. La redditività degli investimenti tipica è di soli 4-6 mesi, rispetto ai servizi conferenze dei fornitori dei servizi basati su conferenze della durata 2 ore, con 5 partecipanti ogni settimana AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 395

396 Preferred Edition - Soluzione conferenze Incontro La funzione integrata di conferenza di consente a chiamanti multipli di effettuare una conferenza audio. I chiamanti devono essere presenti personalmente in loco, siano essi partecipanti esterni o ingegneri sul campo, personale di vendita, clienti o fornitori. Le conference call possono essere pianificate in anticipo o programmate ad hoc quando necessario. Preferred Edition con Voic Pro completa la funzione di conferenza in parallelo integrata nei sistemi, permettendo ai partecipanti di accedere alle conferenze tramite numeri dedicati, aggiungendo istruzioni e richiedendo codici PIN nel momento in cui i partecipanti si uniscono alla conferenza, per motivi di sicurezza. Ad esempio, se le chiamate in conferenza sono programmate regolarmente, Voic Pro può avere flussi di chiamata programmati per chiamate in conferenza settimanali, ad esempio ogni martedì fra le e le utilizzando il codice PIN 1234 per una chiamata del reparto vendite, ecc. Se vengono programmate più chiamate in conferenza, gli utenti possono scegliere quelle a cui vogliono partecipare tramite un semplice menu. Nel caso in cui l'utente incontri qualche problema, le chiamate potranno essere automaticamente reindirizzate all'operatore per ricevere assistenza. Per una maggiore sicurezza, se le informazioni dell'id chiamante sono fornite dalla rete, Voic Pro può effettuare verifiche dell'id chiamante prima di autorizzare le chiamate in conferenza AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 396

397 Capacità conferenze di offre una soluzione di conferenza flessibile con 128 canali di conferenza su IP500 e IP500 V2, consentendo più conferenze di qualsiasi grandezza da 3 a 64 partecipanti.. Ciò significa che diverse conferenze di varie dimensioni possono essere svolte nello stesso momento se il numero delle chiamate totali non supera le risorse di conferenza del sistema. Pertanto il sistema supporterà 42 conferenze x 3-partecipanti, 2 conferenze 2 x 64-partecipanti o qualsiasi combinazione fra di esse. non impone limiti al mix di chiamate interne ed esterne nella conferenza, ma se tutti i partecipanti interni si disconnettono dalla conferenza, i partecipanti esterni possono essere disconnessi automaticamente dal sistema per una maggiore sicurezza (imposazione configurabile del sistema). Note: 1. Restrizione trunk analogico Nelle conferenze che comprendono le chiamate a linee analogiche esterne, un massimo di due linee analogiche è consentito per ciascuna conferenza. 2. Partecipanti esterni Ciascun partecipante esterno necessita di un canale VoIP/trunk digitale (ad esempio 1 T1 consente di avere 23/24 partecipanti esterni, 1 E1 consente di avere 30 partecipanti ed un VCM-64 con licenza completa consente di avere 64 partecipanti). 3. Uso delle Risorse Conferenza attraverso altre Opzioni del Sistema quali l'inserimento nelle chiamate, la registrazione delle chiamate, il monitoraggio silenzioso, i quali utilizzano tutti le risorse della conferenza, così come la registrazione automatica, se attivata. Quando una di queste opzioni è attiva, il numero di slot disponibili per i partecipanti alla conferenza è ridotto. Ad esempio, una conferenca call fra 3 partecipanti che viene registrata, utilizzerà 4 slot di conferenza. 4. IP500 supporta 128 membri in una conference call La capacità totale del IP500 V2 è di 128 partecipanti. Comunque, la limitazione di un massimo di 64 partecipanti in qualsiasi conferenza individuale viene ancora applicata. 5. Meet-Me Conferenzasu IP500 necessita della Preferred Edition IP500 V2 supporta conferenze di base e ad-hoc, ma se sono necessarie le funzioni di Meet- Me, si deve acquistare la licenza di Preferred Edition per l'inserimento diretto in una conferenza in parallelo con il codice di sicurezza PIN. In una rete SCN è necessaria una sola licenza Preferred Edition centralizzata per ospitare le conferenze Meet-Me in uno qualsiasi dei siti della rete. Inoltre, con il rilascio di Release 8.0, gli ID conferenza vengono condivisi su tutti i siti SCN AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 397

398 Funzioni conferenze standard di dispone delle seguenti funzioni e vantaggi correlati alla conference-call: Nessuna particolare apparecchiatura necessaria Avrete solo bisogno di un'unità con sistema con tanti trunk digitali/canali quanti sono i partecipanti (così come la Preferred Edition per le conferenze incontro). Facile utilizzo Digitate semplicemente il numero diretto dedicato alla conferenza, inserite il PIN se necessario, e sarete già all'interno della conferenza (il codice PIN richiede Preferred Edition/Voic Pro. Controllo della conferenza dai telefoni Avaya Display* e Avaya one-x Portal for Per conferenze ad-hoc con pochi partecipanti, gli utenti possono facilmente impostare delle conferenze immediate chiamando tutti i partecipanti e collegandoli al dispositivo di connessione conferenze. Con Avaya one-x Portal for, il creatore della conferenza può tenere sotto controllo: L'ID del numero chiamante (e il nome associato se identificato) di qualsiasi partecipante viene visualizzato. Se necessario, possono a scelta far disconnettere un partecipante specifico. Saluti personalizzati Registrazione di un saluto personalizzato per una conferenza (necessita di Preferred Edition/Voic Pro). Toni di entrata/uscita dalla conferenza Bip singolo per l'entrata/bip doppio per l'uscita Registrazione chiamata in conferenza Registrazione manuale avviata dall'utente su tramite Avaya one-x Portal for, Phone Manager, telefono con display digitale/ip su un codice funzione (necessita di Preferred Edition/ Voic Pro) Sicurezza Per prevenire l'accesso non autorizzato al dispositivo di connessione conferenze, è possibile impostare codici PIN, filtro dell'id chiamante e i profili di orario e data utilizzando Voic Pro. Privacy In casi in cui la sicurezza delle chiamate è fondamentale, le conferenze in sede rappresentano l'unico modo per garantire la privacy. Gestione remota Permette ad una singola persona di gestire il dispositivo di connessione conferenze da qualsiasi luogo. Inoltre, la soluzione completa (sistema telefonico, casella vocale, server CTI, router, firewall e server DHCP) può essere gestita da una singola interfaccia di gestione detta Manager. Conferenza rete multisito SCN (Small Community Network) consente agli utenti che si uniscono a una conferenza su un altro all'interno della rete (ConfMeetMe) di avere l'instradamento automatico della chiamata su quell' e di unirsi alla conferenza. Non è richiesta alcuna configurazione speciale. Conferenza personale Il proprietario della conferenza può utilizzare il proprio numero di interno come ID della conferenza. In questo modo ha il controllo sulla conferenza con l'abilità di disattivare l'audio e interrompere le chiamate dei partecipanti. Tutti i partecipanti ascolteranno la musica d'attesa (MOH) fino a quando il proprietario si unisce e riascolteranno la musica quando il proprietario termina la chiamata. *Funzione supportata dai telefoni della serie 1408/1608/2410/5410/4610/5610 e 1416/1616/2420/5420/5621/4621/4625 e della serie IP 9500 e Si noti che qualsiasi partecipante interno ha la possibilità di visualizzare & aggiungere partecipanti (non soltanto il creatore della chiamata in conferenza) 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 398

399 Capitolo 17. Centro contatti 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 399

400 17. Centro contatti Avaya fornisce soluzioni per contact center pensate per le piccole e medie aziende. Queste soluzioni sono adatte a tutti i tipi di aziende, da quelle più piccole che hanno l'esigenza di creare rapporti sulle prestazioni generali a quelle che desiderano integrare funzioni di instradamento e multimediali avanzate con Customer Contact Center. Avaya fornisce Customer Call Reporter come la soluzione perfetta per soddisfare le esigenze di clienti di piccole aziende. Customer Call Reporter Panoramica I Contact Center sono una requisito di quasi tutte le tipologie di attività, dai piccolissimi gruppi informali composti da 5 o 10 "rapp. del servizio assistenza", alle grandi campagne formali che possono coinvolgere miglia di agenti. Tuttavia, i clienti delle piccole aziende sono generalmente molto insoddisfatti di dover effettuare un così alto investimento in una "soluzione Contact Center". Hanno necessità di disporre di una "soluzione aziendale intelligente" da implementare con facilità, gestibile dopo un brevissimo corso di formazione e in grado di fornire le statistiche su ogni segmento dell'attività. Inoltre, poiché le piccole aziende non dispongono delle risorse per assumere ulteriore personale informatico incaricato dell'amministrazione delle banche dati, dei server, ecc., hanno necessità di poter contare su una soluzione che sia facilmente comprensibile dai loro dipendenti. Tale soluzione dovrà poter fungere da servizio per ogni cliente. Concetto di Customer Call Reporter Customer Call Reporter è un centro di contatto su base server, progettato appositamente per le piccole aziende. Basato sulle ultime tecnologie web e progettuali, Customer Call Reporter introduce nuove e importanti capacità atte a gestire in modo effettivo ed efficace un ambiente Call center monosito. Il prodotto è orientato alla semplicità d'uso e d'implementazione, in modo da garantire una migliore produttività e ridurre i costi d'assistenza. Nel proprio server web nativo, Customer Call Reporter è facilmente installabile in un solo server, senza necessità d'implementare alcun software client. L'amministrazione e la gestione del call center si effettuano mediante un thin client, attraverso una sessione sicura del browser web protetta da password. Le funzioni chiave di Customer Call Reporter includono: Monitoraggio delle attività di call center in tempo reale e rapporti cronologici. Server Microsoft con connessioni client mediante thin client (browser Web). Semplicità d'installazione e di manutenzione. Pannello supervisore, composto da un ticker delle informazioni statistiche e degli obiettivi e da una serie di display grafici. Sette modelli per rapporti che offrono funzionalità di selezione e trascinamento configurabili dagli utenti. Tre visualizzazioni supervisore e visualizzazioni agente riepilogative personalizzabili. Report Scheduler Rapporti personalizzati Mappa clienti Capacità multilingue Supporta fino a 30 supervisori e 150 agenti. Vantaggi aziendali dell'utilizzo di Customer Call Reporter Costi di proprietà ridotti Customer Call Reporter fornisce alle piccole aziende uno strumento di misura del centro contatti su base web, che offre un rapporto sul ciclo di vita in formato facilmente comprensibile, senza necessità di alcun software client. Applicazioni basate su standard Customer Call Reporter utilizza applicazioni basate sugli standard, quali Microsoft SQL 2008 Express, e supporta tutti i principali software del browser web, garantendo agli installatori delle piccole aziende maggiore flessibilità d'implementazione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 400

401 Semplicità d'uso Gli schemi in tempo reale di Customer Call Reporter possono essere personalizzati dall'utente a propria discrezione, con l'aggiunta di modelli di reporting dello storico, che consente alle aziende di utilizzare la funzione di filtraggio in base al tipo di data che desiderano visualizzare. Ordinazione di Customer Call Reporter Customer Call Reporter supporta le seguenti configurazioni massime per : 150 agenti 30 supervisori L'attivazione di Customer Call Reporter è inclusa nell'acquisto di Advanced Edition, l'advanced Edition è un gruppo di call center specializzati che consente anche quanto segue: Contact Store for (CSIPO) Interazione con il database di Voic Pro (IVR) Script Visual Basic per Voic Pro 1 supervisore di Customer Call Center È possibile acquistare ulteriori agenti e supervisori oltre all'advanced Edition prevede un'impostazione in Manager per la designazione dei gruppi di ricerca da riportare mediante Customer Call Reporter. Ogni gruppo di ricerca include un agente che, se non supportato da licenza, non potrà richiamare alcun reporting su tale gruppo (in tempo reale o storico). Requisiti del sistema operativo del server Customer Call Reporter I servizi di Customer Call Reporter sono supportati sui seguenti sistemi operativi (se non diversamente indicato, sono supportate solo le versioni a 32 bit): Microsoft Windows Server 2003 SP2. Microsoft Windows Server 2003 R2. Microsoft Windows Small Business Server 2003 R2 Microsoft Windows Server 2008 SP2 (32 bit e 64 bit) Requisiti hardware del server Customer Call Reporter Specifiche minime del server: Server Customer Call Reporter Intel Pentium D 945 core/amd Athlon ; con 2 GB di RAM e 30 GB di spazio libero sul disco fisso. Nota: il server Customer Call Reporter può co-risiedere con Voic Pro dotato di meno di 17 porte. Componenti del client Customer Call Reporter L'applicazione client è composta da una sessione sicura del browser web thin client verso il server Customer Call Reporter che fornisce al supervisore e all'agente una visualizzazione completa del Call Center. Sono supportati i seguenti browser web: Microsoft Internet Explorer 8 e versioni successive Mozilla Firefox 3.0 e versioni successive Windows Safari 4.0 e versioni successive Google Chrome 10 e versioni successive Windows Safari 4.0 e versioni successive Banca dati di Customer Call Reporter La banca dati è stata ideata per fornire uno schema semplice, in formato tabella. La banca dati è un elemento di Microsoft SQL Server 2008 e Customer Call Reporter sarà integrato in Microsoft SQL Server 2008, edizione Express. Tuttavia, è importante che tutti i call center che prevedono di gestire un elevato numero di chiamate siano a conoscenza delle limitazioni di Microsoft SQL 2008 Express Edition e prendano in considerazione la possibilità di usare la versione completa di Microsoft SQL Microsoft SQL 2000 e 2005 non sono supportati. La banca dati CCR è documentata e aperta a Parti terze, affinché possano creare i loro rapporti personalizzati in Crystal Report o in qualsiasi altra applicazione correlata a SQL AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 401

402 Pannello Questa è la pagina predefinita visualizzata dai supervisori dopo aver effettuato l'accesso. Visualizza grafici informativi per le code, gli agenti e le statistiche selezionati AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 402

403 Report/monitor in tempo reale Customer Call Reporter prevede il monitoraggio in tempo reale dell'attività del call center. Quanto sopra si effettua mediante una sessione thin client del browser web connesso al server Customer Call Reporter. Nell'ambito del client supervisore, l'utente può programmare fino a 3 diverse schermate del proprio call center. Si tratta di una funzione molto utile poiché ora un supervisore può suddividere le proprie responsabilità in diverse schermate e confrontarne i risultati. Ad esempio, presupponiamo che un supervisore di call center sia responsabile dei seguenti gruppi di ricerca in ; vendite computer (201), vendite monitor (202), assistenza in garanzia (203) e assistenza non in garanzia. Il supervisore può creare due schermate separate denominate "vendite" e "assistenza" e confrontare il numero di chiamate, la durata delle chiamate, ecc. Ciò consente al supervisore di visualizzare un sistema completo inerente alle funzioni aziendali (vendite, assistenza). Le schermate del supervisore sono private e possono essere visualizzate solamente previa connessione. È possibile creare una schermata su cui sia visualizzato il sistema con tutti gli agenti, le statistiche specifiche a gruppi di ricerca e agenti, nonché allarmi e avvisi. Ognuna delle tre schermate offre un riepilogo ed è disponibile per ogni agente, non appena si connette e selezionare il proprio supervisore. Riportiamo di seguito un esempio della schermata in tempo reale del supervisore: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 403

404 Allarmi Customer Call Reporter prevede diversi livelli d'allarme per il supervisore e l'agente, affinché possano gestire in modo appropriato le attività del call center. Quando i parametri commutano da uno stato normale a uno stato d'allarme, il colore del campo nella schermata in tempo reale cambia, in base al livello d'allarme, bianco per normale, giallo per attenzione, rosso per allarme e blu per allarme acquisito. Le seguenti statistiche possono prevedere allarmi preimpostati in Customer Call Reporter: Nome completo della statistica Disponibile per... Tipo di avviso/ Sistema Coda Agente Totale allarme Produttività agente >1-99% Stato agente (coda) Tempo stato agente (coda) >1-999 Stato agente (sistema) Tempo stato agente (sistema) ACW Agenti >1-150 Agenti disponibili <1-150 Condivisione chiamate agenti Agenti connessi <1-150 Agenti presenti Agenti con telefonate in entrata Chiamate con risposta >1-999 Chiamate risposte dall'esterno (non in coda) Chiamate risposte dall'interno (non in coda) Chiamate risposte dall'interno (in coda) >1-999 >1-999 >1-999 % media di risposte <1-100% Tempo medio di risposta >1-600 Tempo medio d'attesa >1-600 Occupato Non disponibile >1-150 Chiamate in attesa >1-999 Tempo d'attesa attuale >1-600 Livello di servizio <1-100% Chiamata effettuata dall'interno >1-999 Tempo d'attesa massimo >1-600 Chiamate perse >1-999 Nuovi messaggi >1-999 Mancata risposta >1-999 Chiamate in uscita (esterne) >1-999 Risposte a chiamate in overflow >1-999 Chiamate in overflow >1-999 Chiamate in attesa in overflow >1-999 Chiamate in overflow perse >1-999 Chiamate presentate >1-999 Stato coda Tempo stato coda >1-600 [2] Indirizzate verso altro >1-999 Indirizzate su Voic >1-999 Durata media chiamate vocali >1-600 Chiamate vocali in entrata Media chiamate vocali in entrata Chiamate vocali interne Chiamate vocali in uscita Media chiamate vocali in uscita >1-600 Totale chiamate vocali Trasferite > AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 404

405 Schermata Agente In Customer Call Reporter, la schermata Agente fa parte della licenza di reporting degli agenti. Ogni agente supportato da licenza potrà gestire la propria schermata. Un agente può connettersi attraverso una sessione thin client del browser web e abbinarsi a un supervisore. Sulla schermata Agente sono anche visualizzati gli allarmi trasmessi dal supervisore AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 405

406 Reporting cronologico Il pacchetto di reporting di Customer Call Reporter è stato semplificato per consentire agli utenti di richiamare facilmente le informazioni di reporting da uno di sette modelli di rapporto standard tipo trascina e rilascia. Customer Call Reporter offre il reporting sul "ciclo di vita" alle aziende che desiderano tracciare in modo particolare la modalità d'indirizzamento di una chiamata in ambito aziendale. È possibile accedere al reporting cronologico mediante l'accesso del supervisore. Modelli di rapporto di Customer Call Reporter In Customer Call Reporter, sono disponibili i seguenti modelli di rapporto principali: Rapporto riepilogativo Agente In questo tipo di rapporto sono dettagliate le chiamate degli agenti presenti in una coda o di agenti specifici. Rapporto dettagli chiamate Il Rapporto dettagli chiamate include i dettagli sul numero totale di chiamate, chiamate interne (opzionale), chiamate esterne in uscita e numero totale di chiamate esterne in ingresso. Rapporto riepilogativo delle chiamate Il Rapporto riepilogativo delle chiamate include i dettagli di tutte le chiamate effettuate e a cui si è risposto, la velocità media di risposta in percentuale e la velocità media di risposta, il numero di chiamate in overflow e perse, il tempo medio di disconnessione e il livello di servizio. Rapporto tracciamento Nel Rapporto tracciamento sono elencati, in ordine cronologico, tutti gli eventi, la data e l'ora stampigliate inerenti all'utente selezionato. Rapporto allarmi Il rapporto degli allarmi può essere creato per le schermate del supervisore. Tutti gli allarmi relativi all'utente selezionato vengono elencati per un periodo stabilito dall'utente. I totali sono inclusi e mostrano il numero di avvisi e di allarmi critici ricevuti a fronte di ogni tipo di allarme specifico incluso nel rapporto. Rapporto Voic Sul rapporto sono riportate le seguenti informazioni: numero totale di chiamate con risposta da parte dell'assistente automatico (Voic Pro), numero totale di chiamate disconnesse (perse) nell'assistente automatico e una tabella di nomi specifici di attivatori del flusso di chiamate con un'unità di registrazione del numero di volte in cui si è ricevuta l'attivazione (ad es., chi ha premuto 1 per le vendite nell'assistente automatico). Rapporto scheda oraria agente Su questo rapporto sono riepilogate le performance dell'agente, tra cui tempo di accesso, tempo delle conversazioni vocali, tempo in diversi stati, chiamate effettuate e a cui si è riposto e performance dell'agente. Il rapporto non include le chiamate interne. Creazione di un rapporto Customer Call Reporter Dai sette modelli di rapporto di base inclusi in Customer Call Reporter, l'utente può creare oltre 100 diversi rapporti, in base a come desideri visualizzare le informazioni più rilevanti per la sua attività. Tutti i modelli standard del rapporto prevedono campi comuni che possono essere compilati per creare un rapporto. Per immettere dei dati in un campo, è possibile utilizzare carattere speciale "*" per rappresentare ciò che si desidera. Di seguito, i campi comuni: Nome del rapporto Il testo immesso si utilizza come titolo principale del rapporto. Questo nome sarà il nome utilizzato per l'eventuale salvataggio del rapporto. Oggetto Si tratta dell'oggetto principale del rapporto. L'elenco a discesa mostra un elenco di oggetti di rapporto pertinenti al rapporto stesso, ad es. Gruppo di ricerca, Agente, DDI, ecc. Filtro Il filtro si utilizza per perfezionare i dati e anche in questo caso include i filtri pertinenti al rapporto stesso, cioè Tutte le chiamate, Chiamate a cui si è risposto, Chiamate perse, ecc. Escludi Interne Selezionando questa opzione, le chiamate interne vengono escluse dal rapporto. Ore di lavoro L'ora di inizio e di termine del giorno lavorativo possono essere specificate utilizzando i controlli di spin. Risultati gruppo per Sull'elenco a discesa è riportato un elenco delle opzioni di visualizzazione AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 406

407 Programmato Quale impostazione predefinita, il campo è visualizzato come "Manuale". Selezionando l'opzione "Programmato", saranno disponibili ulteriori campi: Formato del rapporto Il formato di realizzazione del rapporto può essere selezionato tra Adobe, Word, Excel, Rich Text o Crystal. Indirizzo di Qualora il rapporto debba essere inviato per , è possibile immettere un indirizzo di . Stampante Il percorso verso la stampante su cui stampare il rapporto. Periodo del rapporto Selezione di giorni, settimane o mesi da una casella d'elenco. Il numero di giorni o di settimane viene contato a partire dalla prima data prevista d'utilizzo del rapporto. I mesi partono dall'ultimo mese completo, cioè se il rapporto è programmato in febbraio, gennaio sarà l'ultimo mese indicato sul rapporto. Intervallo rapporto Data di inizio e di termine del rapporto. Lingua Qualora non si utilizzi la lingua predefinita, è possibile selezionarne un'altra supportata dal proprio sistema. I filtri possono essere utilizzati nel rapporto per fornire esattamente il tipo di informazioni richieste dal cliente. Il campo del filtro si utilizza per definire meglio i dati e prevede le seguenti opzioni, riportate in un elenco a discesa: Tutte le chiamate, Chiamate a cui si è risposto, Chiamate rifiutate, Chiamate rifiutate in overflow, Tutte le chiamate in overflow, PBX disattivato in overflow, PBX attivato in overflow, Chiamate trasferite e chiamate perse. L'impostazione predefinita corrisponde a Tutte le chiamate. I rapporti possono anche essere programmati per l'invio successivo a qualsiasi stampante di rete o indirizzo di , in qualsiasi formato supportato. Esempi di rapporto di Customer Call Reporter Rapporto dettagli chiamate: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 407

408 Rapporto riepilogativo delle chiamate: Rapporto scheda oraria agente: 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 408

409 Wallboard supervisore Per la release di R6, Customer Call Reporter ora prevede uno wallboard basato su browser che può essere utilizzato nell'ambito di aziende che desiderino visualizzare le statistiche principali in un'area di gruppo, ad es. su una schermata di un televisore LCD. Lo wallboard consente di visualizzare tutte le statistiche al momento disponibili in Customer Call Reporter, ma anche due nuove ulteriori funzioni. Un pannello messaggi a scorrimento, per visualizzare i messaggi importanti nel corso della giornata lavorativa Un pannello fisso o "principale" dove sono visualizzati gli agenti principali di una determinata attività svolta durante la giornata Oltre a quanto sopra, lo wallboard può anche essere personalizzato con logo e colori dell'azienda. Inoltre, non vi sono limiti per il numero di statistiche visualizzabili (attenzione: aggiungendo troppe statistiche, potrebbe essere visualizzare in caratteri piccoli, difficili da vedere). Requisiti del pannello Wallboard Il pannello wallboard può funzionare su tutti i browser supportati per Customer Call Reporter. Microsoft Silverlight è un plugin necessario, che può essere scaricato prima dell'attivazione del pannello wallboard. Licenze Wallboard Il pannello wallboard di Customer Call Reporter si basa sul numero dei supervisori supportati da licenza nel CCR, a fronte di ogni licenza supervisore acquistata. È ammesso un solo wallboard. Se le licenze supervisore sono attive sul sistema, è possibile utilizzare cinque campioni di wallboard nell'ambito dell'azienda. Gli accessi allo wallboard non devono essere unici, ad esempio, il sistema può disporre di un solo account wallboard impostato nel CCR, ma lo stesso account può essere utilizzato a fronte del numero di licenze supervisore presenti sul sistema AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 409

410 Statistiche chiamate Customer Call Reporter fornisce statistiche dettagliate che aiutano le piccole aziende a comprendere esattamente il punto dell'azienda in cui è stata effettuata una chiamata. Le statistiche sono effettuate a fronte di (fare riferimento anche alla tabella sottostante): Code Punti del call center in cui si forma una coda, ad es. gruppi di ricerca. Agenti Membri del gruppo in coda che rispondono alle chiamate. Nome completo della statistica Disponibile per... Tipo di chiamata [1] Tipo di avviso/ allarme Overflow incluso Sistema Coda Agente Totale Est.' Int.' Da A Produttività agente >1-99% Stato agente (coda) Tempo stato agente (coda) Stato agente (sistema) Tempo stato agente (sistema) >1-999 [2] ACW Agenti >1-150 Agenti disponibili <1-150 Condivisione chiamate agenti Agenti connessi <1-150 Agenti presenti Agenti con telefonate in entrata Chiamate con risposta >1-999 / [3] Chiamate risposte dall'esterno (non in coda) Chiamate risposte dall'interno (non in coda) Chiamate risposte dall'interno (in coda) >1-999 >1-999 >1-999 % media di risposte <1-100% Tempo medio risposta >1-600 Tempo medio d'attesa >1-600 Occupato non disponibile >1-150 Chiamate in attesa >1-999 Tempo d'attesa attuale >1-600 Livello di servizio <1-100% Chiamata effettuata dall'interno >1-999 Tempo d'attesa massimo >1-600 Chiamate perse >1-999 / [3] Nuovi messaggi >1-999 Mancata risposta >1-999 / [3] Chiamate in uscita (esterne) Risposte a chiamate in overflow >1-999 >1-999 Chiamate in overflow >1-999 Chiamate in attesa in overflow Chiamate in overflow perse >1-999 >1-999 Chiamate presentate >1-999 / [3] Stato coda Tempo stato coda >1-600 [2] Indirizzate verso altro >1-999 Indirizzate su Voic >1-999 Durata media chiamate vocali Chiamate vocali in entrata Media chiamate vocali in entrata Chiamate vocali interne > AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 410

411 Nome completo della statistica Disponibile per... Tipo di chiamata [1] Tipo di avviso/ allarme Overflow incluso Sistema Coda Agente Totale Est.' Int.' Da A Chiamate vocali in uscita Media chiamate vocali in uscita Totale chiamate vocali >1-600 Trasferite > Per le statistiche che supportano chiamate interne e/o esterne, è possibile selezionare il tipo di chiamata da includere nella statistica tramite le impostazioni delle statistiche. 2. Per Tempo stato agente (coda) e Tempo stato coda, è possibile impostare soglie temporali diverse per ciascuno stato selezionato per consentire al sistema di generare un allarme. 3. / * Per Chiamate con risposta, Chiamate perse, Mancata risposta, Chiamate vocali in entrata, Media chiamate vocali in entrata, Totale chiamate vocali, Durata media chiamate vocali e Chiamate presentate, le chiamate in coda trasferite a una coda sono incluse nelle statistiche dell'agente ma non in quelle della coda AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 411

412 Rapporti personalizzati Rapporti personalizzati - Contact Center Reporting versione 8.0 introduce la funzionalità di creazione di rapporti personalizzati tramite Microsoft Report Builder e quindi di caricamento del file del rapporto personalizzato in Advanced Edition. La funzionalità di creazione di rapporti personalizzati nella Release 8.0 è destinata ai supervisori con competenze tecniche od organizzazioni di assistenza ai clienti in grado di creare rapporti per soddisfare le esigenze dei clienti. Microsoft Report Builder e file di rapporti personalizzati versione 8.0 supporta Report Builder 2.0 o 3.0 di Microsoft. Può essere installato da SQL 2008 Express con servizi avanzati (incluso nella cartella dei pre-requisiti). Può anche essere installato manualmente. Report Builder può essere avviato da Customer Call Reporter se installato con SQL 2008 Express con servizi avanzati. Report Builder viene utilizzato per creare e collaudare i rapporti personalizzati prima che vengano caricati in Customer Call Reporter. Report Builder può essere avviato da Customer Call Reporter e può essere inserito nei segnalibri. È possibile scaricare un file rapporto personalizzato di base e una serie di file rapporto personalizzato di esempio da Advanced Edition per semplificare la creazione di un file di rapporto personalizzato. Dopo aver creato un file rapporto personalizzato, il file viene caricato in Customer Call Reporter. Una volta caricati in Customer Call Reporter, i file possono essere utilizzati allo stesso modo dei rapporti esistenti. I file rapporto personalizzato possono essere eliminati o scaricati, utilizzati per la creazione di rapporti o per la creazione di modelli di rapporto. La creazione di rapporti personalizzati è integrata negli strumenti di gestione Advanced Edition Historical Report per consentire l'utilizzo di funzioni, quali Copia modello, Rapporti recenti, Rapporto pianificato, , Stampa ed Esporta (PDF, Word, Excel e TIFF). versione 8.0 offre inoltre numerosi esempi di rapporti personalizzati, incluse alcune simulazioni dei rapporti cronologici. Questi possono essere utilizzati come un utile punto di partenza se il rapporto personalizzato è simile a un rapporto esistente. L'elenco degli esempi di rapporto è attualmente in fase di finalizzazione e verrà aggiunto in una versione successiva del presente documento AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 412

413 Funzionalità relative agli esempi di rapporti personalizzati Di seguito viene riportato un rapporto al livello del sistema con strumenti di misurazione e celle di caselle di testo di esempio per calcoli di statistiche, tassi di chiamate e parametri. Di seguito viene riportato un rapporto basato su grafici che illustra mediante un grafico a torta "l'analisi delle chiamate perse per agente" e mediante un grafico a barre "l'analisi delle chiamate con risposta per coda" AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 413

414 Mappa clienti La mappa clienti mostra la posizione dei chiamanti in base al relativo numero. Quando la posizione di un chiamante è stata identificata, viene collocato uno spillo sulla mappa in tale posizione. Il colore dello spillo cambia in base al volume della chiamate corrispondenti a quelle stessa posizione. Quando è possibile rilevare solo il paese del chiamante, viene utilizzato un pulsante colorato invece dello spillo. Passando il cursore sullo spillo o sul pulsante, vengono visualizzati i dettagli della posizione e del numero dei chiamanti da tale posizione. È possibile utilizzare diversi sfondi per la mappa clienti. Questi variano in base al fornitore e al tipo di mappa AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 414

415 Capitolo 18. Utility di gestione 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 415

416 18. Utility di gestione Questa sezione fornisce una panoramica delle applicazioni di gestione comuni a tutte le piattaforme. Web Manager 417 È lo strumento di configurazione principale di. Simplified Manager 423 Una versione ridotta di Manager adatta per le implementazioni di tipo Sub-20. Monitor 425 Una utility da utilizzare per la risoluzione dei problemi. SNMP 426 Avvisi e allarmi inviati dai sistemi agli strumenti o a server di posta SMTP. System Status Application (SSA) 427 Uno strumento diagnostico per monitorare e controllare lo stato dei sistemi. Data Migration Manager (DMM) 428 Uno strumento di migrazione per facilitare il trasferimento dei dati di configurazione dai prodotti BCM e Norstar a AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 416

417 Web Manager Web Manager è un nuovo strumento di gestione basato su browser ideato per semplificare il processo di installazione e manutenzione offrendo uno strumento intuitivo e semplice, in grado di funzionare sulla maggior parte dei browser standard. Il nuovo Web Manager elimina la necessità di avere un sistema operativo Windows, in quanto funziona su qualsiasi dispositivo che supporti i browser standard. Web Manager supporta le modalità seguenti di : Quick Mode A-Law Quick Mode Mu-Law PARTNER Mode Norstar Mode (PBX, KTS) Supporto browser Sono supportati i browser seguenti: Microsoft Internet Explorer 8 e versioni successive Mozilla Firefox 3.0 e versioni successive Windows Safari 4.0 e versioni successive Google Chrome 10 e versioni successive Windows Safari 3.1 e versioni successive Pagina di login Il superutente accede al sistema utilizzando il nome utente e la password predefiniti del sistema. Nome utente predefinito: "Administrator" Password predefinita: "Administrator" Configurazione basata su menu Web Manager presenta un menu completamente nuovo che ottimizza la navigazione. Lo strumento è ideato per configurare attività o funzioni attraverso dei parametri. I menu seguenti sono disponibili in Web Manager: Iniziale Un nuovo concetto di homepage o schermata dashboard consente all'amministratore di visualizzare l'intero sistema in forma grafica AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 417

418 Visualizzazione grafica del sistema La visualizzazione logica del sistema include i LED di stato della porta. Di seguito vengono descritti gli indicatori di stato dei LED di sistema: 1. Verde - La porta è connessa e correttamente configurata. 2. Rosso - La porta è connessa ma non correttamente configurata o disattivata. 3. Grigio - La porta non è connessa ed è disponibile. Il posizionamento del mouse sul LED consente di visualizzare un menu a scomparsa con il nome e il numero di interno dell'utente configurato. La particolare configurazione dell'utente può essere direttamente modificata facendo clic sul menu a scomparsa. Barra dei messaggi critici Una barra dei messaggi critici consente di visualizzare gli allarmi critici. Facendo clic sul messaggio, l'amministratore viene rimandato direttamente alla pagina di configurazione interessata per l'eventuale verifica. Informazioni statiche sul sistema I tre indicatori di stato del sistema a destra consentono di visualizzare l'hardware installato, le informazioni sul sistema e le funzioni configurate. Informazioni sulle funzioni dinamiche Le quattro schede di informazioni sulle funzioni consentono di visualizzare uno stato di configurazione dettagliato su casella vocale, gruppo di ricerca, utenti e assistente automatico. Utente La configurazione dell'utente viene estratta ed è disponibile come scheda separata in quanto è una delle funzioni più utilizzate durante la configurazione iniziale del sistema, e per le aggiunte, gli spostamenti e le modifiche. Esistono due livelli di impostazioni utente: "Base" e "Avanzato." 2012 AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 418

419 Schermate utente di base Le schermate dell'utente di base consentono all'amministratore di configurare i parametri di base associati agli utenti, tra cui il nome, l'interno, la lingua, il numero di abbinamento e molto altro. lavora perfettamente con la sola configurazione dei parametri di base e non è necessario che l'amministratore garantisca parametri di configurazione "Avanzata". La schermata dell'utente di base offre una visualizzazione "rapida" e "dettagliata" per gli utenti AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 419

420 Schermata utente avanzato Per un utilizzo del sistema più sofisticato, l'amministratore può quindi passare alla schermata "Avanzate" facendo clic sul pulsante "Avanzate" al fondo della schermata utente. Gestione chiamate in arrivo La scheda di gestione delle chiamate in arrivo include le opzioni "Gruppi", "Assistente automatico" ed "Elenco di ricevimento DND". Gestione chiamate in uscita La scheda di gestione delle chiamate in uscita include le funzioni "Composizione veloce," "Elenco delle chiamate" e "Selezione percorso alternativo" AVAYA Tutti i diritti riservati. Page 420

Avaya IP Office: una straordinaria e intuitiva soluzione di comunicazione per le piccole e medie aziende

Avaya IP Office: una straordinaria e intuitiva soluzione di comunicazione per le piccole e medie aziende Avaya IP Office: una straordinaria e intuitiva soluzione di comunicazione per le piccole e medie aziende Le aziende di successo sono sempre interessate a soluzioni innovative che consentano loro di svolgere

Dettagli

COMUNICAZIONI PER LA CRESCITA DELLA TUA AZIENDA. avaya.com 1

COMUNICAZIONI PER LA CRESCITA DELLA TUA AZIENDA. avaya.com 1 COMUNICAZIONI PER LA CRESCITA DELLA TUA AZIENDA. avaya.com 1 RIUSCIRAI A TENERE IL PASSO DEL BUSINESS? Questa è la domanda a cui devono rispondere molte piccole e medie imprese o filiali. I dipendenti

Dettagli

IP Office 4.0 Guida per l utente dei telefone analogici

IP Office 4.0 Guida per l utente dei telefone analogici IP Office 4.0 Guida per l utente dei telefone analogici 15-601073 Edizione 5 (01/02/2007) 2006 Avaya Inc. Tutti i diritti riservati. Sebbene sia stata posta la massima cura nel verificare l'accuratezza

Dettagli

IP Office 4.1 Guida per l'utente di Phone Manager

IP Office 4.1 Guida per l'utente di Phone Manager IP Office 4.1 Guida per l'utente di Phone Manager 15-600988 Versione 16a (2007.11.19) Guida per l'utente di Phone Manager 2007 Avaya Inc. Tutti i diritti riservati. Nota Sebbene sia stata posta la massima

Dettagli

PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI

PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER CON QUALITÀ AUDIO IN ALTA DEFINIZIONE FUNZIONI DI RETE COMPLETAMENTE TRASPARENTI E MASSIMA FLESSIBILITÀ L NS1000

Dettagli

Avaya Communication Manager

Avaya Communication Manager Avaya Communication Manager Le fondamenta delle comunicazioni intelligenti Per comunicazioni intelligenti si intende la capacità di far interagire le persone con i processi aziendali al momento del bisogno,

Dettagli

IP Office 5 Descrizione dei prodotti

IP Office 5 Descrizione dei prodotti 15-601041 Telefoni IP serie 1600 Avaya one-x è un portafoglio di soluzioni per le comunicazioni che consente agli utilizzatori di comunicare in modo efficiente e uniforme utilizzando più tipi di dispositivi

Dettagli

La soluzione per comunicazioni intelligenti dedicata alle piccole e medie imprese

La soluzione per comunicazioni intelligenti dedicata alle piccole e medie imprese PANORAMA Avaya IP Office La soluzione per comunicazioni intelligenti dedicata alle piccole e medie imprese Come migliorare il servizio clienti, controllare i costi e guidare l attività con efficienza ottimale

Dettagli

Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese. Comunicazione semplice per le aziende in movimento

Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese. Comunicazione semplice per le aziende in movimento Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese Comunicazione semplice per le aziende in movimento Per avere successo una piccola o media impresa (PMI) deve tenere alta la

Dettagli

Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese. Comunicazione semplificata per aziende in movimento

Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese. Comunicazione semplificata per aziende in movimento Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese Comunicazione semplificata per aziende in movimento Il successo di una piccola o media impresa (PMI) dipende sostanzialmente

Dettagli

ALCATEL-LUCENT OPENTOUCH SUITE FOR SMALL AND MEDIUM BUSINESS (SMB) Comunicazione semplificata per aziende in movimento

ALCATEL-LUCENT OPENTOUCH SUITE FOR SMALL AND MEDIUM BUSINESS (SMB) Comunicazione semplificata per aziende in movimento ALCATEL-LUCENT OPENTOUCH SUITE FOR SMALL AND MEDIUM BUSINESS (SMB) Comunicazione semplificata per aziende in movimento Il successo di una Piccola o Media Impresa (PMI) dipende sostanzialmente da tre fattori:

Dettagli

UNIVERGE SV8000. UNIVERGE 360 la nuova visione di NEC per le comunicazioni aziendali

UNIVERGE SV8000. UNIVERGE 360 la nuova visione di NEC per le comunicazioni aziendali UNIVERGE SV8000 UNIVERGE 360 la nuova visione di NEC per le comunicazioni aziendali Al passo coi tempi E prepararsi al cambiamento Con UNIVERGE360 il cliente guida il business. 2 Gli ambienti di lavoro

Dettagli

Vericom Unified Messaging Server (VUMS)

Vericom Unified Messaging Server (VUMS) Vericom Unified Messaging Server (VUMS) VUMS è progettato per integrare ed espandere i sistemi di comunicazione in voce tradizionali con le funzioni applicative dei sistemi di telefonia su IP. Le caratteristiche

Dettagli

IP Office 4.2 Phone Manager

IP Office 4.2 Phone Manager 15-600988 Versione 17b - (09 July 2008) 2008 AVAYA Tutti i diritti riservati. Nota Sebbene sia stata posta la massima cura nel verificare l'accuratezza e la completezza delle informazioni contenute nel

Dettagli

Riunioni VoIP sull energia idraulica

Riunioni VoIP sull energia idraulica La sfida Il progetto non riguarda soltanto il collegamento delle varie sedi di Energiedienst Holding AG con il Voice over IP (VoIP). Esso comprende anche l abbandono delle Primary Rate Interface tradizionali

Dettagli

NeXspan La nuova generazione di sistemi e soluzioni per la telefonia IP

NeXspan La nuova generazione di sistemi e soluzioni per la telefonia IP NeXspan La nuova generazione di sistemi e soluzioni per la telefonia IP Sistemi di comunicazione NeXspan small solutions NeXspan S NeXspan S1 NeXspan C Image For Position Only La gamma NeXspan è la soluzione

Dettagli

Soluzioni di mobilità

Soluzioni di mobilità Mobilità unificata: VoWLAN La soluzione VoWLAN serve a unire l'infrastruttura voce e l'infrastruttura dati, in modo tale da offrire ai dipendenti della vostra azienda una maggiore libertà di movimento

Dettagli

Maggiore competitività

Maggiore competitività Maggiore competitività Comunicazioni di qualità superiore Piattaforma di comunicazioni unificate KX-NS500 CONNECTING YOUR FUTURE 1 Il sistema che cresce al passo della vostra azienda n Risparmiate sui

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

SL1000. Comunicazioni intelligenti per la vostra azienda. www.nec-unifi ed.com. Energy Saving Product. Green

SL1000. Comunicazioni intelligenti per la vostra azienda. www.nec-unifi ed.com. Energy Saving Product. Green SL1000 Comunicazioni intelligenti per la vostra azienda www.nec-unifi ed.com Green Office Energy Saving Product Sommario 3 Introduzione: perche scegliere SL1000? 4 I telefoni SL1000: funzioni a portata

Dettagli

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Il centralino telefonico OfficeServ 7030 pur provvisto di un ampio insieme di funzionalità vuole coprire principalmente le esigenze delle piccole realtà aziendali.

Dettagli

Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico

Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico Enteprise IP Solutions All-in-one solution 7400 Sistemi Telefonici Samsung Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico OfficeServ 7400: il nuovo sistema telefonico per un azienda che arriva prima.

Dettagli

OPENTOUCH SUITE FOR THE SMB

OPENTOUCH SUITE FOR THE SMB OPENTOUCH SUITE FOR THE SMB Risponde a tutti i tuoi bisogni di comunicazione e oltre COMMUNICATION SERVER PERFORMANTE OmniPCX Office Rich Communication Edition (RCE) Server di comunicazione flessibile

Dettagli

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork?

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OMNITOUCH 8660 MY TEAMWORK 6.1 GUIDA DI AVVIO RAPIDO Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OmniTouch 8660 My Teamwork Unified - Conferenze e collaborazione riunisce la funzione di messaggistica istantanea

Dettagli

business communication

business communication business communication COS E? NAVIGA CLOUD VPBX è la Soluzione Virtual PBX di XSTREAM; è un servizio di centralino telefonico virtuale basato su un sistema di Unified Communication versatile e modulare,

Dettagli

HiPath 2000 www.siemens.it/enterprisenetworks

HiPath 2000 www.siemens.it/enterprisenetworks Full-IP per le piccole e medie imprese HiPath 2000 www.siemens.it/enterprisenetworks s hipath 2000-20x20 10-05-2006 9:57 Pagina 3 La comunicazione IP Interagire rapidamente e in modo efficace con i propri

Dettagli

IPBX Office IPBX Office

IPBX Office IPBX Office IPBX Office IPBX Office include, oltre a tutte le funzioni di un centralino tradizionale, funzionalità avanzate quali ad esempio: voice mail con caselle vocali illimitate e personalizzate, risponditore

Dettagli

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Modularità Il design del sistema OfficeServ 7030 è basato su un unico Cabinet espandibile a due. Equipaggiamento OfficeServ 7030 introduce una soluzione All-in-One

Dettagli

VERY EVERY CALL ATTERS MATTERS

VERY EVERY CALL ATTERS MATTERS BROCHURE NCP500 BROCHURE NEW KX-NCP500X/V BUSINESS EDITIONS VERY EVERY CALL MATTERS CALL ATTERS NCP500 NEW BUSINESS EDITIONS I sistemi NCP500 Express New Business Editions sono progettati per venire incontro

Dettagli

PushExit VoIP e VideoIP presentazione

PushExit VoIP e VideoIP presentazione PushExit VoIP e VideoIP presentazione SOLUZIONI INFORMATICHE PushExit VoIP Gateway & Video Surveillance System - info@pushit.it - info@exit.it pag. 1/41 Contro della telefonia tradizionale Basata su collegamenti

Dettagli

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni La tua azienda è perfettamente connessa? È questa la sfida cruciale dell attuale panorama aziendale virtuale e mobile, mentre le

Dettagli

Sistema di Unified Communications Wildix

Sistema di Unified Communications Wildix Sistema di Unified Communications Wildix Un sistema di Comunicazione Unificata Wildix è composto da diversi elementi hardware ed applicativi software che interagiscono per gestire il flusso delle comunicazioni

Dettagli

Colt VoIP Access. Presentazione ai clienti. Nome del relatore. 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati.

Colt VoIP Access. Presentazione ai clienti. Nome del relatore. 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati. Colt VoIP Access Presentazione ai clienti Nome del relatore 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati. Esigenze aziendali Siete alla ricerca di metodi che vi consentano di

Dettagli

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati SSERV IIZ II E SSOLUZ IION II D II CONNETT IIV IITA VOCE E DAT II Le soluzioni di Internet Comunication del gruppo S.T. permettono al cliente la realizzazione di infrastrutture voce-dati adeguate alle

Dettagli

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 VoiP e la VOCE è in RETE * IpCS oltre la fonia Asterisk based SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 Via Icaro, 9 / 11 61100 Pesaro Reg.Impr. Pesaro Urbino n 7077 Trib.di Pesaro Tel. 0721/23604 r.a.

Dettagli

Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete

Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete Sistemi di gestione della rete I responsabili delle telecomunicazioni richiedono strumenti flessibili di gestione della rete per poter essere

Dettagli

unified communications

unified communications UNIFIED COMMUNICA unified communications la soluzione di unified communications per la tua impresa www.dexgate.com Dal telefono fisso alla Unified Communications La tecnologia Le tecnologie digitali hanno

Dettagli

Cisco Configuration Assistant

Cisco Configuration Assistant Cisco Configuration Assistant Panoramica Q. Cos'è Cisco Configuration Assistant? A. Cisco Configuration Assistant è uno strumento intuitivo basato su PC per la configurazione della GUI, progettato per

Dettagli

La soluzione di Unified Communications all-in-one per piccole e medie imprese.

La soluzione di Unified Communications all-in-one per piccole e medie imprese. OpenScape Business La soluzione di Unified Communications all-in-one per piccole e medie imprese. Migliorate le prestazioni e fate un salto di qualità integrando la Unified Communications nella vostra

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7100

Centralino telefonico OfficeServ 7100 Centralino telefonico OfficeServ 7100 Samsung OfficeServ 7100 estende le gamma di soluzioni All-in-One anche alle piccole e medie imprese. Modularità Il design del sistema OfficeServ 7100 è basato su unico

Dettagli

optipoint 600 office Telefono con caratteristiche TDM e IP con display extra large Global network of innovation

optipoint 600 office Telefono con caratteristiche TDM e IP con display extra large Global network of innovation optipoint 600 office Telefono con caratteristiche TDM e IP con display extra large s Global network of innovation optipoint 600 office Telefono con caratteristiche TDM e IP con display extra large touch-screen.

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Edizione 1.0 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia

Dettagli

Suite OmniTouch 8400 Instant Communications My Instant Communicator Desktop

Suite OmniTouch 8400 Instant Communications My Instant Communicator Desktop Suite OmniTouch 8400 Instant Communications Guida rapida di riferimento - R6.1 My Instant Communicator per personal computer My Instant Communicator per personal computer offre servizi voce, dati e video

Dettagli

VERY EVERY CALL ATTERS MATTERS

VERY EVERY CALL ATTERS MATTERS BROCHURE NCP500 BROCHURE NEW KX-NCP500X/V BUSINESS EDITIONS VERY EVERY CALL MATTERS CALL ATTERS NCP500 NEW BUSINESS EDITIONS I sistemi NCP500 Express New Business Editions sono progettati per venire incontro

Dettagli

IP Office. Soluzioni di comunicazione efficienti per la vostra azienda

IP Office. Soluzioni di comunicazione efficienti per la vostra azienda IP Office Soluzioni di comunicazione efficienti per la vostra azienda Le aziende di successo sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni per svolgere un maggior numero di attività con meno risorse. L obiettivo

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps

Manuale d'uso del Microsoft Apps Manuale d'uso del Microsoft Apps Edizione 1 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia Belle su cui

Dettagli

Descrizione di prodotto Nortel Business Communications Manager 50

Descrizione di prodotto Nortel Business Communications Manager 50 Descrizione di prodotto Nortel Business Communications Manager 50 Approfittate dei vantaggi della convergenza di voce, dati e applicazioni su piattaforme di comunicazione solitamente disponibili solo per

Dettagli

Intel prevede una riduzione del 20% nei costi dei servizi di audioconferenza grazie alle comunicazioni unificate

Intel prevede una riduzione del 20% nei costi dei servizi di audioconferenza grazie alle comunicazioni unificate Microsoft Office System Case study soluzioni clienti Intel prevede una riduzione del 20% nei costi dei servizi di audioconferenza grazie alle comunicazioni unificate Panoramica Paese: Stati Uniti Settore:

Dettagli

Versione: 18/11/2013

Versione: 18/11/2013 Offerta Versione: 18/11/2013 1 Indice La piattaforma Sèmki-RV 3 Gli strumenti di comunicazione 4 Funzionalità in breve degli utenti del nuovo sistema Sèmki 6 Report e statistiche 9 Prerequisiti 10 Quotazione

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS SECURITY FOR BUSINESS Le nostre tecnologie perfettamente interoperabili Core Select Advanced Total Gestita tramite Security Center Disponibile in una soluzione mirata Firewall Controllo Controllo Dispositivi

Dettagli

ERICSSON BUSINESSPHONE La vostra guida per la telefonia professionale di domani

ERICSSON BUSINESSPHONE La vostra guida per la telefonia professionale di domani ERICSSON BUSINESSPHONE La vostra guida per la telefonia professionale di domani CHI È ERICSSON? Ericsson è uno dei maggiori fornitori di soluzioni di telecomunicazioni end-to-end al mondo. Offriamo soluzioni

Dettagli

IP Telephony. Indice generale. www.tnet.it 2. Titoli degli argomenti

IP Telephony. Indice generale. www.tnet.it 2. Titoli degli argomenti Servizi Internet per le Aziende Certified Content XML Implementer CONNETTIVITÀ DIAL UP, ADSL, HDSL PROGETTAZIONE RETI VPN, VOIP WIRELESS WEB SOLUTION IP TELEPHONY VIDEOSORVEGLIANZA IP TUTELA DELLA PRIVACY

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

Presentazione Avaya IP OFFICE 500

Presentazione Avaya IP OFFICE 500 Presentazione Avaya IP OFFICE 500 Architettura Hardware Cosa è IP Office? E una soluzione completa per la gestione delle comunicazioni vocali e dati, i messaggi. Utilizza la tecnologia IP per fornire un

Dettagli

IP Office. Soluzioni di comunicazione semplici ed efficienti per le piccole e medie imprese

IP Office. Soluzioni di comunicazione semplici ed efficienti per le piccole e medie imprese IP Office Soluzioni di comunicazione semplici ed efficienti per le piccole e medie imprese Le aziende di successo sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni per svolgere un maggior numero di attività

Dettagli

( vedi pagina tariffe )

( vedi pagina tariffe ) www.comunicazioni.weebly.com servizi.weebly@gmail.com eebly@gmail.com - Comunicazioni Weebly il tuo Centralino Voip!! Con il VoIP puoi usare l'adsl per telefonare. Le chiamate sono gratis verso i fissi

Dettagli

Descrizione di prodotto Business Communications Manager di Nortel Telefoni digitali e IP

Descrizione di prodotto Business Communications Manager di Nortel Telefoni digitali e IP Descrizione di prodotto Business Communications Manager di Nortel Telefoni digitali e IP Tutta la potenza dei sistemi Business Communications Manager nelle mani degli utenti Per l utente finale l apparecchio

Dettagli

IP Office 4.1 Funzionamento dei Pulsanti e spie di IP Office

IP Office 4.1 Funzionamento dei Pulsanti e spie di IP Office IP Office 4.1 Funzionamento dei Pulsanti e spie di IP Office Version 06d (22.10.2007) Sommario Introduzione... 5 Funzionamento dei Pulsanti e spie di IP Office...5 Caratteristiche dei pulsanti identificativi...6

Dettagli

Global network of innovation. HiPath 3000 La piattaforma di comunicazione per le vostre esigenze. www.siemens.it/enterprisenetworks

Global network of innovation. HiPath 3000 La piattaforma di comunicazione per le vostre esigenze. www.siemens.it/enterprisenetworks s Global network of innovation HiPath 3000 La piattaforma di comunicazione per le vostre esigenze. www.siemens.it/enterprisenetworks Un business di successo nasce dalla soddisfazione delle esigenze dei

Dettagli

Modello di licenze innovaphone

Modello di licenze innovaphone Vademecum licenze V10 Pagina 1 Modello di licenze innovaphone L innovaphone PBX è un sofisticato sistema di telefonia VoIP che combina le tradizionali funzioni di telefonia con moderne funzionalità di

Dettagli

Mainframe Host ERP Creazione immagini/archivio Gestione documenti Altre applicazioni di back-office. E-mail. Desktop Call Center CRM.

Mainframe Host ERP Creazione immagini/archivio Gestione documenti Altre applicazioni di back-office. E-mail. Desktop Call Center CRM. 1 Prodotto Open Text Fax Sostituisce gli apparecchi fax e i processi cartacei inefficaci con la consegna efficace e protetta di documenti elettronici e fax utilizzando il computer Open Text è il fornitore

Dettagli

Cisco Collaboration: il vantaggio competitivo delle piccole e medie imprese

Cisco Collaboration: il vantaggio competitivo delle piccole e medie imprese Cisco Collaboration: il vantaggio competitivo delle piccole e medie imprese Cisco Business Edition 6000 dà impulso alla produttività Grazie ad alcune soluzioni Collaboration semplici e convenienti, i dipendenti

Dettagli

Contact Center. solutions

Contact Center. solutions Contact Center solutions Rafforzate le relazioni con i clienti e proteggete i profitti Il contact center è l interfaccia principale che la vostra organizzazione presenta alla sua risorsa più preziosa:

Dettagli

Royal Dutch Shell prevede un ambiente di lavoro migliorato con Unified Communications

Royal Dutch Shell prevede un ambiente di lavoro migliorato con Unified Communications Microsoft Office System Case study soluzioni clienti Royal Dutch Shell prevede un ambiente di lavoro migliorato con Unified Communications Panoramica Paese: Paesi Bassi Settore: petrolio e gas Profilo

Dettagli

Alcatel-Lucent OpenTouch Connection per PC. Guida dell'utente. v2.0

Alcatel-Lucent OpenTouch Connection per PC. Guida dell'utente. v2.0 Alcatel-Lucent OpenTouch Connection per PC Guida dell'utente v2.0 8AL90632ITAAed01 Marzo 2014 Sommario 1. OpenTouch Connection per PC... 3 2. Accesso... 3 3. Menu applicazione... 4 4. Instradare le chiamate...

Dettagli

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Siemens Gigaset SX763 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL SIEMENS SX763...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL SIEMENS SX763...4

Dettagli

Manuale di installazione per i dispositivi fax

Manuale di installazione per i dispositivi fax GFI FAXmaker 14 per Exchange/Lotus/SMTP Manuale di installazione per i dispositivi fax GFI Software Ltd http://www.gfi.com Posta elettronica: info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

Modello di licenze innovaphone

Modello di licenze innovaphone Vademecum licenze V11 Pagina 1 Modello di licenze innovaphone L innovaphone PBX è un sofisticato sistema di telefonia VoIP che combina le tradizionali funzioni di telefonia con moderne funzionalità di

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

OGGETTO: Microsoft Unified Communications

OGGETTO: Microsoft Unified Communications OGGETTO: Microsoft Unified Communications Gentile Cliente, Microsoft Unified Communications è la nuova soluzione di comunicazione integrata che offre alle organizzazioni una piattaforma estendibile di

Dettagli

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a IVR risponditore, VoiceMail e gestione delle code operatore. Utilizzare oltre alle tradizionali linee telefoniche, anche

Dettagli

OpenVoice Allegato descrittivo. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761.

OpenVoice Allegato descrittivo. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761. OpenVoice Allegato descrittivo 22/10/2013 Open Solution S.r.l. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761.328433 info@opensolution.it

Dettagli

: AZZANO SAN PAOLO (BG) BRESCIA MILANO

: AZZANO SAN PAOLO (BG) BRESCIA MILANO Cisco è una delle aziende leader nella fornitura di apparati di networking. Nasce nel 1984 a San Josè, California, da un gruppo di ricercatori della Stanford University focalizzandosi sulla produzione

Dettagli

BROCHURE NCP500X/V EXPRESS EDITION EVERY CALL MATTERS. Network Communication Platform

BROCHURE NCP500X/V EXPRESS EDITION EVERY CALL MATTERS. Network Communication Platform BROCHURE NCP500X/V EXPRESS EDITION EVERY CALL MATTERS Network Communication Platform NCP500X/V EXPRESS EDITION Le nuove piattaforme Panasonic KX-NCP500X/V express Edition, sono state progettate per andare

Dettagli

ANTEPRIMA OFFICE 365! LA COLLABORAZIONE E LA PRODUTTIVITÀ CLOUD BASED PER GLI ENTI PUBBLICI

ANTEPRIMA OFFICE 365! LA COLLABORAZIONE E LA PRODUTTIVITÀ CLOUD BASED PER GLI ENTI PUBBLICI ANTEPRIMA OFFICE 365! LA COLLABORAZIONE E LA PRODUTTIVITÀ CLOUD BASED PER GLI ENTI PUBBLICI 9 maggio 2011 Ida Pepe Solution Specialist Online Services Microsoft Italia IL FUTURO DELLA PRODUTTIVITÀ Comunicazioni

Dettagli

OpenTouch Conversation for iphone Release 2.0.x

OpenTouch Conversation for iphone Release 2.0.x OpenTouch Conversation for iphone Release 2.0.x Guida per l utente OpenTouch Business Edition OpenTouch MultiMedia Services 8AL90884ITABed01 1412 1. INFORMAZIONI PRELIMINARI 2 2. AVVIO DI CONVERSAZIONE

Dettagli

IMPRESE. Essential Alcatel Professional OmniPCXTelecommunications. Office Compact Edition

IMPRESE. Essential Alcatel Professional OmniPCXTelecommunications. Office Compact Edition SMALL PICCOLE BUSINESSES IMPRESE Essential Alcatel Professional OmniPCXTelecommunications Office Compact Edition Alcatel Telecomunicazioni OmniPCX professionali Office Compact Edition Alcatel OmniPCX Office

Dettagli

BROCHURE COMMUNICATION ASSISTANT EVERY VERY CALL A CALL MATTERS

BROCHURE COMMUNICATION ASSISTANT EVERY VERY CALL A CALL MATTERS BROCHURE COMMUNICATION ASSISTANT EVERY VERY MATTERS LL CALL A CALL MIGLIORARE LA COLLABORAZIONE DEI TEAM Il Communication Assistant di Panasonic è un applicazione Unified Communications utile per far convergere

Dettagli

granulare per ambienti Exchange e Active Directory in un ambiente VMware e Hyper-V.

granulare per ambienti Exchange e Active Directory in un ambiente VMware e Hyper-V. Business Server Funzionalità complete di backup e recupero ideate per le piccole aziende in espansione Panoramica Symantec Backup Exec 2010 per Windows Small Business Server è la soluzione per la protezione

Dettagli

APPLICAZIONI STANDARD

APPLICAZIONI STANDARD ì Voisfriend è l innovativo sistema di comunicazione Full IP ideato dal Gruppo Biesse, completamente compatibile con lo standard SIP, che grazie alle sue molteplici funzioni e sofisticati servizi, migliora

Dettagli

IP Office 4.0 Guida per l'utente dei telefoni 4602 e 5602

IP Office 4.0 Guida per l'utente dei telefoni 4602 e 5602 IP Office 4.0 Guida per l'utente dei telefoni 4602 e 5602 15-601079 Edizione 4 (01/02/2007) 2006 Avaya Inc. Tutti i diritti riservati. Il telefono Sebbene sia stata posta la massima cura nel verificare

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 Lite è un sistema di comunicazione ideale per aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 Lite introduce una soluzione All-in-One che realizza

Dettagli

Documento tecnico. La tecnologia IP apre la porta a un nuovo mondo nel controllo degli accessi fisici

Documento tecnico. La tecnologia IP apre la porta a un nuovo mondo nel controllo degli accessi fisici Documento tecnico La tecnologia IP apre la porta a un nuovo mondo nel controllo degli accessi fisici Indice 1. Una rivoluzione alla porta 3 2. Sistemi di base e di piccole dimensioni 3 3. Sistemi grandi

Dettagli

COMUNICAZIONE PERSONALE COMPLETA da un unico strumento gestisce telefonate, email, chat, IM, fax, sms, voice mail. INTERFACCIA semplice e intuitiva

COMUNICAZIONE PERSONALE COMPLETA da un unico strumento gestisce telefonate, email, chat, IM, fax, sms, voice mail. INTERFACCIA semplice e intuitiva CLIENT TELEFONICO SIP trasforma il PC in uno strumento di comunicazione completo INTERFACCIA semplice e intuitiva SAMubycom Client è un applicativo di Unified Communication & Collaboration che consente

Dettagli

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ;

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ; Gruppo SIGLA, attiva da diversi anni nel settore della Computer Telephony Integration, ha realizzato SiTel, un sistema di comunicazione multicanale (telefonia fissa analogica e digitale, telefonia mobile,

Dettagli

IPC 100 La soluzione di comunicazione avanzata IP-PBX per piccole e medie aziende

IPC 100 La soluzione di comunicazione avanzata IP-PBX per piccole e medie aziende La soluzione di comunicazione avanzata IP-PBX per piccole e medie aziende..una soluzione intelligente e semplice per il mondo delle comunicazioni aziendali Sense & Simplicity La tecnologia esiste per aiutarci

Dettagli

comunicazione a tutto campo

comunicazione a tutto campo comunicazione a tutto campo Software GESTIONALE PBX Asterisk Introduzione Rubrica Telefonica Condivisa Il crescente bisogno di velocità e snellezza in tutte le operazioni aziendali, compreso l'ambito della

Dettagli

IP Office 9.0.3 Amministrazione di one-x Portal for IP Office

IP Office 9.0.3 Amministrazione di one-x Portal for IP Office Amministrazione di one-x Portal for IP Office 15-601139 Versione 09b - (02/05/2014) 2014 AVAYA Tutti i diritti riservati. Avviso Nonostante l'impegno profuso per garantire la completezza e la precisione

Dettagli

Vodafone Soluzione Azienda. La soluzione tecnica

Vodafone Soluzione Azienda. La soluzione tecnica Vodafone Soluzione Azienda La soluzione tecnica 1. Descrizione della soluzione...2 1.1. Architettura... 2 1.2. Gestione delle numerazioni... 3 1.3. Area Ufficio... 3 1.4. Chiamate tra interni... 4 1.5.

Dettagli

Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP

Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP Videosorveglianza IP Tutto in un'unica soluzione Bosch Video Management System (VMS) consente di gestire video, audio e dati IP e digitali,

Dettagli

IP Office 1408, 1416 Phone User Guide

IP Office 1408, 1416 Phone User Guide 15-601040 Versione 05a - (25/10/2011) 2011 AVAYA Tutti i diritti riservati. Nota Sebbene sia stata posta la massima cura nel verificare l'accuratezza e la completezza delle informazioni contenute nel presente

Dettagli

Amministrazione di Avaya one-x Mobile for IP Office

Amministrazione di Avaya one-x Mobile for IP Office Amministrazione di Avaya one-x Mobile for IP Office Versione 9.0.3 Edizione 1.1 Maggio 2014 2014 Avaya Inc. Tutti i diritti riservati. Avviso Nonostante l'impegno profuso per garantire la completezza e

Dettagli

Intelligent Communications

Intelligent Communications PANORAMICA Intelligent Communications Non semplici soluzioni per le comunicazioni, ma strumenti per migliorare la competitività 2 Avaya è il fornitore leader nel mondo di applicazioni, sistemi e servizi

Dettagli

onlinesecurity sicurezza la piattaforma della sicurezza www.onlinesecurity.it Per i privati, le aziende ed i Provider Sicurezza

onlinesecurity sicurezza la piattaforma della sicurezza www.onlinesecurity.it Per i privati, le aziende ed i Provider Sicurezza onlinesecurity la piattaforma della sicurezza 2010 Release 2.0 Designed for Security Per i privati, le aziende ed i Provider Sicurezza le migliori tecnologie per la massima sicurezza www.onlinesecurity.it

Dettagli

My Instant Communicator per iphone

My Instant Communicator per iphone My Instant Communicator per iphone Alcatel-Lucent OmniTouch 8600 OmniPCX Office Rich Communication Edition Guida utente 8AL90849ITAAed03 Marzo 2013 INDICE GENERALE 1. Panoramica... 3 2. Benefici... 3 3.

Dettagli

Aastra BusinessPhone» La vostra guida per la telefonia professionale di. domani

Aastra BusinessPhone» La vostra guida per la telefonia professionale di. domani Aastra BusinessPhone» La vostra guida per la telefonia professionale di domani Chi è Aastra? Aastra è uno dei maggiori fornitori di soluzioni di telecomunicazioni end-toend al mondo. Offriamo soluzioni

Dettagli