Nuove sfide attendono

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuove sfide attendono"

Transcript

1 I quaderni di a cura di alberto mucci L uso della telefonia tramite Internet Nuove sfide attendono le società di telecomunicazioni, sfide legate ai molteplici utilizzi di Internet e alla messa a punto di nuovi prodotti per l operatore famiglia e per l operatore impresa. I cambiamenti sono profondi e continui. Con un microfono collegato ad un Pc è stato possibile rompere antiche barriere e collegarsi a viva voce con tutto il mondo con il costo di una telefonata urbana. Con l aggiunta di una web camera si è poi concretizzata la possibilità di dare vita a video-conferenze, senza barriere tecniche. E con costi contenuti. Ancora un passo: con un adattatore possiamo connettere alla rete Internet non solo il PC ma anche il telefono e la TV. Il vantaggio è evidente per l utente famiglia (costo ridotto della telefonata) e in maniera marcata per l utente impresa (basti pensare alla possibilità oggi conseguita di telefonare tramite Internet con tutti gli interlocutori, esterni e interni all impresa, con marcate riduzioni dei costi di comunicazione). Di fronte a questo scenario in continuo aggiornamento tecnologico e funzionale, le imprese di telecomunicazione sono pungolate a rimboccarsi le maniche, offrendo nuovi servizi, sviluppando in particolare l utilizzo della banda larga, strumento fondamentale per creare domanda aggiuntiva su un mercato che, comunque lo si valuti, è in continua evoluzione. Media Duemila, attraverso l intervento di esperti e operatori, lancia un documentato messaggio di fiducia: i metodi di comunicazione cambieranno, miglioreranno le esigenze dell utente finale, determinando sviluppo del Paese e delle infrastrutture. È fondamentale, però, che le imprese del settore colgano tutte le occasioni per stare al passo con le incessanti mutazioni. Supplemento al numero 229 di settembre 2005 di

2 Indice Le tre facce della telefonia su Internet Le soluzioni per l offerta di servizi di Voice over IP Mobile VoIP : la voce a pacchetto in ambito radiomobile VoIP ed Operatori Broadband: opportunità ed evoluzioni Tecniche multiservizio per Voice over IP Tecniche Wireless VoIP Voice over IP: una opportunità per la Pubblica Amministrazione Le problematiche normative e regolamentari del VoIP Il quaderno di Telèma è stato realizzato dalla Fondazione Ugo Bordoni (Presidente il Prof. Giordano Bruno Guerri, Direttore Generale il Consigliere Guido Salerno, Direttore delle Ricerche l ing. Mario Frullone). Coordinatori del Quaderno l ing. Francesco Matera e l ing. Guido Riva. Hanno collaborato: Maurizio Dècina, Politecnico di Milano; Cristian Cocozza, Gianluca Gritella, Maurizio Siviero TLABS; Valerio Zingarelli; Paolo Tavazzani, Fastweb; Rocco Capra, Giuseppe Brevi, Alcatel Italia; Carlo Colaianni, Ericsson; Emilio Frezza, CNIPA. Sono usciti nel 2004/2005: La larga banda si diffonde, cambia la vita della gente aprile 2004 I campi elettromagnetici non sono più sconosciuti maggio 2004 Anche l Italia si dota di un organismo che certifica la sicurezza informatica giugno 2004 Il digitale terrestre accende i motori luglio-agosto 2004 Una sfida dell Europa a 25: la molteplicità delle traduzioni settembre 2004 Infomobilità: si può viaggiare rimanendo sempre informati ottobre 2004 Il controllo dell ambiente si attua mettendo a punto reti efficienti novembre 2004 Televisione e telefonini quale integrazione? dic gennaio 2005 Agire digitale. Più banda larga; più servizi febbraio 2005 La tv digitale porta nuovi servizi nelle famiglie marzo 2005 Ci avviciniamo al 4G: la convergenza delle tecnologie digitali aprile 2005 Dall intelligenza artificiale alla vita artificiale maggio 2005 Le nano e micro tecnologie nella realtà dell Italia 2000 giugno 2005

3 Le tre facce della telefonia su Internet Per capire il fenomeno della voce su protocollo Internet, VoIP Voice over IP, e cioè dell impatto della tecnologia di Internet sulla telefonia, si può fare riferimento a tre diversi aspetti. Le tre facce della telefonia su Internet servono per illustrare i segmenti di mercato a cui questa tecnologia dirompente s indirizza e le prospettive della sua diffusione. La prima faccia è quella degli Internet Phones, i telefoni Internet, e guarda al mercato della telefonia su Internet tramite terminali di calcolo personale, lap-top e desk-top, connessi alla Rete con collegamenti fissi (LAN Local Area Network, DSL Digital Subscriber Line, ecc.). La telefonia su Internet è stata progettata proprio per questo scenario finale, in altre parole tutti i dispositivi terminali del futuro si affacciano a Internet con funzioni native di calcolo e comunicazione: per la telefonia lo standard sorgente è il VoIP. Le applicazioni telefoniche per comunicazioni tra personal computer si stanno diffondendo con enorme velocità. Basta citare la diffusione dell applicazione Skype di telefonia peer-to-peer, che utilizza un protocollo proprietario, e il recente annuncio di Microsoft, sull introduzione del Live Communications Server per servizi di telefonia VoIP basati sul protocollo SIP (Session Initiation Protocol), standard di riferimento mondiale nel settore. La strategia di Microsoft è tenace e lungimirante nella focalizzazione sull utente: l identità digitale tramite il sistema Passport, l Active Directory per l archivio degli indirizzi, il Window Media Center per i servizi televisivi, il Live Communications Server per i servizi telefonici. Il protocollo telefonico impiegato da Skype è proprietario, ma adotta il recente standard di crittografia AES (Advanced Encryption Standard) con chiavi fino a 256 bit. A fine maggio 2005 i clienti di Skype sono quasi 40 milioni, mentre il software peer-to-peer è stato scaricato da oltre 100 milioni di utilizzatori. Nel settore della telefonia su Internet si stanno costituendo nuove figure d operatori telefonici, che possiamo classificare come ASP, Application Service Provider. La garanzia di qualità del servizio telefonico in tempo reale dovrà essere offerta tramite accordi con gli operatori delle grandi dorsali di trasporto (i backbone Le tre facce della telefonia su Internet. Settembre

4 Le tre facce della telefonia su Internet IP), i cosiddetti ISP, Internet Service Provider. La seconda faccia riguarda invece i Carrier Phones, i telefoni fissi convenzionali, quelli delle case, degli uffici e degli alberghi: i telefoni grigi, gli ISDN Integrated Services Digital Network, ecc.. In questo caso la telefonia nativa non è basata su Internet e l accesso stesso alla rete pubblica o privata è di tipo tradizionale. La conversione nella tecnologia Internet è realizzata a valle delle infrastrutture di telefonia tradizionale, tramite i dispositivi media gateway, che possono essere piazzati all ingresso delle abitazioni e degli uffici, oppure alla frontiera tra reti telefoniche tradizionali e rete Internet. I media gateway svolgono le funzioni di conversione dei segnali telefonici dal formato legacy a divisione di tempo, al formato con pacchetti di tipo IP. In questo settore di mercato ricadono le iniziative di Next Generation Network, NGN, di trasformazione progressiva delle infrastrutture delle reti telefoniche tradizionali verso reti innovative realizzate con tecnologia IP. La trasformazione avverrà in molto tempo, probabilmente fino a dieci anni da oggi, e durante tutto questo periodo la vecchia rete dovrà interoperare con la nuova. L operatore inglese BT chiama la sua rete convergente: 21- st Century Network (21CN). Tutti i grandi gestori di telefonia fissa del mondo stanno accuratamente valutando e programmando la transizione verso la tecnologia unificante basata sul protocollo IP. Anche in Italia ci sono realizzazioni pioneristiche delle NGN: a partire dal 2000 Fastweb ha costruito la sua rete NGN interamente su tecnologia IP, mentre Telecom Italia ha completato l anno scorso la trasformazione con tecnologia IP della sua rete telefonica fissa interdistrettuale iniziata nel Oggi tutte le chiamate telefoniche italiane a lunga distanza sono trasportate su un backbone a larga banda che impiega il protocollo IP nella versione MPLS (Multi Protocol Label Switching) che permette di controllare accuratamente la qualità del servizio telefonico. La terza faccia, forse la più eccitante, riguarda i Wireless Internet Phones, i telefonini per Internet. Come nel caso degli Internet Phones, la voce entra ed esce dal terminale telefonico trattata con la tecnologia Internet, che è quindi nativa, basata sugli standard VoIP e SIP. I collegamenti sono però via radio, senza fili, e utilizzano le tecnologie Wi-Fi, Wireless-Fidelity. Si prospetta la diffusione sul mercato, sia di telefonini Wi-Fi per applicazioni VoIP verso altri telefoni Internet, sia di telefonini dual-mode, che offrono alternativamente connessioni telefoniche cellulari (GSM, GPRS, EDGE e UMTS) e connessioni VoIP su Wi-Fi. L introduzione dei telefonini dual-mode ha un impatto stravolgente, non solo sul mercato della telefonia mobile, ma soprattutto su quello della telefonia fissa convergente su protocollo Internet. Per capire il fenomeno basta osservare che nel 70-80% dei casi le chiamate telefoniche sono originate in ambienti chiusi (in-door), sia nelle abitazioni, sia negli uffici. Il 30% delle chiamate originate in-door proviene dai cellulari. I telefonini dual-mode con la copertura radio offerta da Wi-Fi negli ambienti chiusi permettono di instradare le chiamate originate con modalità VoIP attraverso le connessioni DSL delle case e i collegamenti fissi di giunzione con le infrastrutture aziendali. L elemento di rete che gestisce il controllo delle chiamate prende il nome di SIP Proxy Server, è basato sullo standard SIP ed è l elemento chiave delle nuove architetture di reti convergenti, in quanto provvede all interconnessione seamless tra elementi di rete eterogenei, basi di dati contenenti i profili dei clienti e piattaforme aperte di esecuzione di applicazioni a valore aggiunto. La tecnologia VoIP realizzata tramite Wi-Fi fornisce alle infrastrutture di telecomunicazioni fisse e convergenti su protocollo IP un formidabile nuovo strumento per competere con la telefonia cellulare. Prof. Maurizio Dècina Politecnico di Milano 62 Iquadernidi

5 L uso della telefonia tramite Internet Le soluzioni per l offerta di servizi di Voice over IP La rapida crescita delle connessioni Broadband che si sta verificando in Italia e nel mondo e che ha avuto, sino ad oggi, il fast internet come driver esclusivo per il mondo consumer e in parte anche per il business, sta oggi inducendo lo sviluppo e la diffusione di una serie di nuovi servizi, resi possibili dalle nuove architetture di rete IP (Internet Protocol) sulle quali è possibile integrare il trasporto e l erogazione di applicazioni di vario genere. La Voice over IP (VoIP) è una di queste applicazioni e il numero di nuove offerte di fonia basate su questa tecnologia negli ultimi due anni ha subito una notevole crescita. In particolare nel mercato Consumer, la tecnologia VoIP introdotta dapprima da operatori ISP like come strumento di toll by-pass sulle chiamate internazionali e long distance, si è sviluppata al punto da indurre i Carriers tradizionali ad appropriarsene e a fare evolvere le proprie infrastrutture e servizi introducendo offerte integrate Double Play e Triple play (voce, video, dati). Le offerte VoIP sono ormai presenti in tutti i principali mercati mondiali (USA, Asia e Europa), da parte non solo di new comers, ma anche di operatori tradizionali, e presentano tassi di crescita giustificati da alcuni fattori abilitanti: la maggiore diffusione di accessi a larga banda (xdsl, Cavo, fibra...) si sta rilevando essere un elemento chiave per l introduzione della VoIP come servizio incrementale al Fast Internet. Le offerte Broadband flat costituiscono di fatto la base clienti per il VoIP, che a sua volta si rivela essere un importante incentivo all acquisizione di accessi broadband; la convergenza verso architetture all-ip realizzata anche tramite l adozione di standard mondiali che si vanno consolidando sia a livello architetturale che protocollare porta con sé la possibilità di sviluppare nuove tipologie di servizi, abilita una progressiva integrazione fisso-mobile e consente di razionalizzare i costi; l industrializzazione di nuovi terminali (IP-Phone, PDA, WiFi phones), di adattatori e residential gateway sta liberando il VoIP dal PC portandolo sul telefono; Di fatto il VoIP negli ultimi anni ha esteso il suo campo di utilizzo dal backbone all accesso e ai terminali, abilitando l integrazione voce-dati dal punto di vista del trasporto e della convergenza dei servizi (es. fisso/mobile, unified communication). Queste evoluzioni stanno spingendo i Service Provider a spostare l enfasi delle proprie offerte dal toll by-pass alla valorizzazione delle features aggiuntive sviluppate per le piattaforme all-ip, come i servizi di real-time-call management, l interlavoro con i sistemi di messaging, il nomadismo o l attivazione di linee supplementari on-demand. Alcune offerte come Skype, Yahoo!BB, Vonage si stanno rivelando significative in termini di numero utenti e sarà interessante capire se il modello di business su cui si basano risulterà sostenibile anche a fronte di un probabile deterioramento della Qualità del Servizio conseguente alla crescita del traffico e del numero di utenti. Il tema della qualità diventerà un fattore chiave per le dinamiche del mercato, con gli operatori di rete che avranno l opportunità di differenziarsi dai VoIP provider puntando sulla garanzia e la qualità del servizio. Il Mercato A partire dal 2001 in Giappone, dal 2002 in USA e dal 2003/2004 anche in Europa, il VoIP è entrato nella fase dei servizi Mass Market, con una crescita costante che ha portato a stimare a fine 2004 circa 16 milioni di utenti attivi worldwide, con una crescita prevista a quota 197 milioni a fine 2008 (Fonte: Ovum 2005). In termini di revenue il mercato dovrebbe passare da circa 1 miliardo di dollari al 2004 a poco Settembre

6 Le soluzioni per l offerta di servizi di Voice over IP Previsioni di mercato per la crescita del VolP. più di 15 miliardi di dollari a fine 2008 (20 miliardi di dollari considerando la parte business fonte: AT Kearney), arrivando a rappresentare circa il 6% delle revenue totali del mercato voce. L Italia, nelle stime degli analisti, dovrebbe essere in linea con questi trend, con una crescita prevista nel da circa 50 a 1000 Milioni di dollari. Questi dati coprono un ampia tipologia di soluzioni per il VoIP che, come si vedrà nel seguito, differiscono molto tra di loro sia per i servizi offerti che per gli elementi di rete che li caratterizzano. Tipologie di offerte VoIP Nelle figure seguenti sono evidenziati i principali elementi che caratterizzano le soluzioni su cui si basa la maggior parte delle offerte VoIP presenti oggi sul mercato. Terminali e rete domestica I terminali da cui si fruisce del servizio e la configurazione della rete domestica possono essere molto diversi tra loro. I terminali infatti possono essere telefoni tradizionali (anche con collegamento DECT) connessi alla rete IP mediante opportuni adattatori oppure telefoni IP nativi dotati di interfacce ethernet oppure wi-fi. Esiste poi una ampia serie di client software da installare su PC oppure su PDA (Personal Digital Assistant) che possono essere di tipo general purpose (cioè sviluppati da aziende che non si preoccupano di fornire una soluzione completa) oppure specifici di una particolare offerta e soluzione. Attraverso questi client associati all utilizzo di cuffie e microfono, oppure cornette telefoniche (collegate ad esempio alla porta USB), i PC o i PDA diventano a tutti gli effetti terminali VoIP. Naturalmente le modalità di fruizione da parte dell utente del servizio sono differenti a seconda del terminale utilizzato, come anche le opportunità di bundle con altri servizi da parte di chi gestisce l offerta. Nella rete domestica, in alcuni scenari, possono essere necessari apparati dedicati alla fruizione del servizio VoIP. In particolare, nel caso si utilizzino telefoni tradizionali, è necessario disporre di un apparato che espleti le funzioni di adattamento tra la voce a circuito e la voce a pacchetto oltre alla gestione della segnalazione e del controllo. Tali apparati possono essere intergrati nella terminazione di rete (es. modem ADSL) o separati, ad esempio quando il fornitore del servizio VoIP è diverso dal quello dell accesso broadband. Accesso Broadband L accesso broadband alla rete IP, che in questa caratterizzazione comprende l apparato a casa dell utente (es. modem ADSL), il collegamento alla rete e l infrastruttura della rete di accesso può essere basato su offerte flat oppure a tempo Quest ultimo caso rappresenta però un limite per una fruizione completa del servizio VoIP (ad esempio, è possibile ricevere chiamate solo se la connessione ADSL è attiva). 64 Iquadernidi

7 L uso della telefonia tramite Internet Sull accesso (come sulla rete IP) di tipo multiservizio, esiste il problema della qualità del servizio. Infatti la banda per l accesso alla rete è condivisa tra il traffico VoIP e le altre tipologie di traffico (es. video, browsing, ecc.) e, senza opportuni accorgimenti, tali traffici sono in linea di principio trattati in maniera indistinta. Questo può creare problemi quando la quantità di traffico da trasportare è superiore alla capacità del collegamento, portando ad una degradazione di tutti i servizi. A questo problema si può porre rimedio se l infrastruttura di accesso è consapevole del servizio ed è dotata di meccanismi di trattamento differenziato del traffico: in questo modo il traffico VoIP può essere trattato con una priorità maggiore rispetto agli altri (ad esempio la navigazione Web). Elementi di controllo Altro elemento caratterizzante le diverse soluzioni è la presenza di soluzioni centralizzate per il controllo del servizio oppure la completa delega ai terminali di queste funzionalità. Nel primo caso si parla di servizi network based, nel secondo caso di servizi terminal based oppure peer-to-peer. Identificazione e interazione con le reti tradizionali Infine, le modalità di identificazione e di raggiungibilità dell utente differenziano le diverse solu- zioni, dal punto di vista delle funzionalità ma anche della regolamentazione. Esiste infatti la possibilità di utilizzare numeri telefonici tradizionali, oppure nickname di fantasia, oppure anche nessuna particolare identificazione. Nel caso in cui l identificativo è un numero telefonico, è possibile essere raggiunti dalle reti telefoniche tradizionali (fisse e mobili). L utilizzo di nickname permette in genere di essere raggiunti solo da altri utenti della stessa comunità. Anche per i motivi di cui sopra, il collegamento con le reti tradizionali non sempre è bidirezionale : è in genere prevista la possibilità di chiamare utenti delle reti tradizionali, ma non sempre è abilitata la possibilità di essere raggiunti da tali utenti. In quest ultimo caso, oltre agli aspetti tecnici, sono necessarie anche azioni di tipo amministrativo per ottenere il collegamento ( interconnessione ) con le reti tradizionali. È opportuno osservare che le offerte VoIP non sono attualmente in grado di sostituire integralmente il servizio telefonico tradizionale, ad esempio per le sostanziali differenze in termini di disponibilità e continuità del servizio (ad esempio in caso di black-out elettrico), di accessibilità ai servizi di emergenza e di raggiungibilità. Le diverse combinazioni degli elementi caratterizzanti appena descritti consentono di identificare 4 tipologie di soluzioni per il VoIP che coprono la quasi totalità delle offerte ad oggi presenti sul mercato. Soluzione 1 Settembre

8 Le soluzioni per l offerta di servizi di Voice over IP Soluzione 2 Soluzione 1 Questo tipo di soluzione (rappresentato nella figura della pagina precedente) è fortemente focalizzata sulla creazione di comunità all interno del mondo internet. Per questo motivo, i terminali più utilizzati sono i PC o i PDA su cui vengono installati appositi client. Non sono presenti elementi di controllo in rete, ma l intelligenza è distribuita sui terminali stessi e, poiché l identificazione dell utente è quasi sempre basata sull utilizzo di nickname, sono gestite solo le chiamate uscenti verso le reti fisse e mobili tradizionali, mentre non possono essere ricevute chiamate entranti. In questo caso il modello di business non è quindi riconducibile a quello di un operatore che vuole offrire un servizio mettendo a disposizione una propria infrastruttura, ma più ad un azienda di software che punta alla diffusione dei propri prodotti facendo eventualmente pagare servizi a valore aggiunto. Soluzione 2 La soluzione rappresentata nella Figura sopra si differenzia dalla soluzione precedente sostan- Soluzione 3 66 Iquadernidi

9 L uso della telefonia tramite Internet Soluzione 4 zialmente per la presenza di apparati centralizzati per il controllo delle chiamate e dei servizi. In questo caso inizia quindi ad esserci un primo embrione di operatore VoIP, anche se l utilizzo di nickname per l identificazione degli utenti e la focalizzazione su terminali PC based contribuiscono ancora alla creazione di una comunità a sé più che all integrazione con il mondo telefonico esistente. Soluzione 3 Con la soluzione rappresentata nella Figura di pagina 66 si inizia a delineare un offerta più vicina a quella telefonica tradizionale. I terminali indirizzati da questo tipo di soluzione sono infatti quelli telefonici, sia nativi IP che tradizionali, ma connessi alla rete a pacchetto tramite l utilizzo di phone adapter. Gli apparati preposti al controllo delle sessioni possono in genere fornire anche i servizi telefonici supplementari e l utilizzo di una numerazione integrata con il Piano Numerico Nazionale per identificare l utente consente anche la gestione delle chiamate generate dalle reti fisse e mobili tradizionali e destinate agli utenti del servizio VoIP. Elemento caratterizzante di questa soluzione è il fatto che il fornitore del servizio VoIP non offre in bundle anche l accesso broadband, ma va ad appoggiarsi su un accesso fornito da terze parti. Se da un lato la libertà per l utente di scegliere l accesso broadband indipendentemente dal fornitore del servizio VoIP ne aumenta la flessibilità, dall altro il fatto di non appoggiarsi su una infrastruttura di accesso propria non permette all operatore VoIP un trattamento differenziato del traffico VoIP rispetto ad altre tipologie di traffico, non garantendo quindi la gestione ottimale della qualità del servizio. Soluzione 4 La soluzione rappresentata nella Figura sopra, rispetto alla soluzione precedente, vede l operatore VoIP fornire anche la rete di accesso a larga banda. Questo, se da un lato riduce la flessibilità dell utente vincolandolo a scegliere come fornitore della connettività l operatore VoIP, dall altro consente all operatore di conoscere la tipologia del servizio offerto e quindi di trattare in maniera opportuna il traffico VoIP, andando a garantire una gestione della qualità del sevizio più completa. Il fatto di avere il controllo totale della soluzione consente infine di affiancare tutte le tipologie di terminali abilitando così la possibilità di far evolvere i servizi da puro VoIP, verso l integrazione con offerte di servizi video e content. Cristian Cocozza, Gianluca Gritella e Maurizio Siviero TLABS Settembre

10 Mobile VoIP : la voce a pacchetto in ambito radiomobile Mobile VoIP : la voce a pacchetto in ambito radiomobile La diffusione delle connessioni a larga banda in Internet sta favorendo un nuovo paradigma di utilizzo delle reti dati: nate per trasferire informazioni numeriche fra macchine, ma ora capaci di favorire l interazione diretta fra persone. Il cosiddetto mercato triple play di telefonia, dati a banda larga e servizi televisivi sta diventando un importante asse di competizione in ogni principale mercato europeo. I progressi della capacità e costi delle tecnologie basate sul protocollo IP, insieme con una costante domanda per la banda larga, hanno dato agli Operatori di telecomunicazioni la confidenza per spingere nuovamente i programmi di evoluzione delle reti. Due recenti (e in ulteriore continuo miglioramento nel prossimo futuro) avanzamenti tecnologici nelle connessioni di ultimo miglio e di ultimo metro sostengono il nuovo paradigma triple play : Ultimo miglio : la disponibilità di DSLAM multicast, la discesa dei costi della capacità di backhauling, il miglioramento della tecnologia di compressione in grado di fornire una banda passante di diversi Mbit/s per utente collegato tramite ADSL sul doppino telefonico in rame, tariffe di ULL più economiche che rendono i business plan basati su ADSL più attraenti e realistici. Ultimo metro : la disponibilità di telefonini wireless multi-standard, che cioè supportano sia il GSM (o l UMTS) sia lo standard WiFi (IEEE b/g, vedi la sintetica descrizione in appendice all articolo), la disponibilità di access points radio WiFi a bassissimo costo (inferiore a 100 Euro) che possono essere acquistati e installati direttamente dal cliente (connessi tramite l ultimo miglio di cui sopra), con o senza il supporto dell Operatore di telecomunicazioni. Tuttavia anche in questo scenario triple play, la voce continua a svolgere un ruolo fondamentale per le reti di telecomunicazioni. Il servizio voce si arricchisce inoltre di una serie di funzionalità che non erano previste dai sistemi classici: l indicazione della presenza in rete dei propri amici o corrispondenti, la possibilità di arricchire con contenuti multimediali (testi, immagini, suoni) la telefonata e la capacità di trasferire in pacchetti IP la voce garantendo una qualità del servizio costante per il cliente. Nel seguito dell articolo vedremo le caratteristiche di capacità e qualità per un accesso radio a pacchetto con qualità controllata. Le telecomunicazioni radiomobili non possono essere escluse da questi nuovi scenari: come si potrebbe oggi pensare di essere in contatto con la propria comunità soltanto quando si è a casa e collegati con un PC? Di conseguenza gli Operatori radiomobili devono affrontare il tema seguendo attentamente l evoluzione del servizio e delle tecnologie abilitanti per la realizzazione di collegamenti fonici su reti IP, tra cui nuovi software client sul telefonino e server di rete capaci di informare ciascun utente dello stato di collegamento dei propri amici o colleghi. Il successo stesso di questo tipo di nuovo paradigma delle comunicazioni è fortemente influenzato dalla tipologia e diffusione dei terminali, che possono estendersi dal classico telefonino all apparato televisivo multimediale al Personal Computer di nuova generazione. In pratica si sta delineando il nuovo termine di Mobile VoIP. La tecnologia radiomobile, e più in generale wireless, attuale permette di effettuare trasmissioni di dati a pacchetto mediante GPRS (per le reti di seconda generazione) e UMTS packet switched (per le reti 3G), ma anche di trasportare la fonia sul protocollo WiFi. 68 Iquadernidi

11 L uso della telefonia tramite Internet Qui è pero necessario un chiarimento: per quanto riguarda il GPRS vi sono alcune limitazioni che riducono la possibilità di utilizzo per la VoIP: la banda passante non è garantita costantemente e può indurre variazioni della qualità della voce trasmessa; la velocità di trasmissione dati fornita dal GPRS non permette di utilizzare codificatori della fonia di alta qualità; la latenza introdotta dagli elementi di rete radiomobile non permette una trasmissione continua dei pacchetti voce. A causa di questi problemi, il GPRS è una tecnologia di rete che difficilmente può essere sfruttata in ambito voce commerciale: il suo possibile utilizzo può essere il servizio Push-to-Talk, dove si imita il walkie talkie e dunque la bidirezionalità in tempo reale non è necessaria. Trasferendo pacchetti IP sulle reti UMTS si ha il vantaggio di maggiore banda passante disponibile, capace dunque di utilizzare codificatori di fonia più adatti all orecchio umano. Tuttavia si deve anche qui fronteggiare il problema di garantire la qualità del servizio, in particolare in aree congestionate di traffico, e dei ritardi introdotti dagli elementi di rete (per esempio, il mezzo radio trasmissivo introduce ancora ms di ritardo). Tali ritardi di trasmissione saranno ridotti con l introduzione di nuove funzionalità dell UMTS quali l HSDPA (High Speed Downlink Packet Access). Se nel caso di GPRS e UMTS introdurre la VoIP richiede modifiche anche del sistema di commutazione delle chiamate, con le reti WiFi (che specificano solo l accesso radio) si può accedere direttamente ai server di rete localizzati in Internet per la gestione della chiamata, lasciando quindi al fornitore del servizio, come ad esempio Yahoo, Google, Skype o Vonage, la commutazione della chiamata verso i terminali chiamati. In questo caso, però, al fine di fornire la richiesta qualità del servizio, diventa fondamentale un corretto sfruttamento delle risorse radio (frequenze e access points ) e garantire la connessione virtuale in protocollo IP verso il dispositivo radio. La latenza, invece, è già significativamente inferiore rispetto alle reti radiomobili pubbliche attuali. Tutto ciò è argomento di questo articolo. Gli scenari di utilizzo I vantaggi dello scenario di convergenza fissomobile nell ambito delle reti a larga banda sono molteplici, sia per il fornitore di servizi sia per l utente finale (cliente individuale o azienda): utilizzo efficiente della connessione: i servizi IP sono per loro natura intermittenti (bursty) e dunque adatti all integrazione di molteplici applicazioni (voce, dati, video) scalabilità: le reti IP scalano in modo molto più efficiente (sulla rete fissa) che non le reti a commutazione di circuito rendendo più semplice l adeguamento delle rete. È necessario però mantenere adeguate condizioni di qualità del servizio innovazione dei servizi: lo sviluppo di nuovi servizi ormai si sta focalizzando su infrastruttura di accesso IP, con protocolli SIP, o analoghi protocolli proprietari, e con logiche di servizio orientate alle reti a pacchetto. Questo paradigma renderà lo sviluppo di nuove applicazioni molto più semplice ed economico in modo da adeguarsi alle sempre più sfidanti richieste del mercato. Il principio fondamentale consiste nel permettere ai clienti di utilizzare i servizi solitamente fruiti in un contesto domestico o aziendale fisso anche in ambito mobile mantenendo la Customer Experience a cui si è abituati; in aggiunta si propongono dei servizi peculiari dell ambiente mobile, come l invio e ricezione di messaggi, immagini e contenuti multimediali. Alcune considerazioni possono essere fatte a prescindere dal servizio considerato: il cliente che utilizza servizi di comunità (per esempio, chat, instant messaging) deve essere in grado di rimanere sempre connesso ( always on ) anche in un contesto di mobilità. Dunque si registra nella stessa comunità una volta migrato dall ambiente di rete fissa a quello wireless ( service hand-over ); il passaggio fra sistemi deve essere trasparente, quindi il cliente deve essere riconosciuto automaticamente in rete, eventualmente con una autenticazione basata su SIM in modo da garantire la sicurezza delle procedure di autenticazione, autorizzazione e pagamento tipiche del mondo GSM e UMTS; i servizi supplementari associati al cliente devono essere mantenuti, indipendentemente dal Settembre

La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese

La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese Ordine degli Ingegneri di Bergamo 14 novembre 2007 ing. Bruno A. Zambetti Huge! srl Commissione Informatica ODI BG bruno.zambetti@huge.it - www.huge.it

Dettagli

UP TO DATE Gli scenari del VoIP e lo stato dell arte I PARTE

UP TO DATE Gli scenari del VoIP e lo stato dell arte I PARTE UP TO DATE Gli scenari del VoIP e lo stato dell arte I PARTE L o sviluppo delle connessioni Internet a banda larga e l utilizzo di piattaforme tecnologiche di carattere innovativo come i sistemi wireless

Dettagli

Politecnico di Milano. Facoltà di Ingegneria dell Informazione. Reti Radiomobili. Prof. Antonio Capone

Politecnico di Milano. Facoltà di Ingegneria dell Informazione. Reti Radiomobili. Prof. Antonio Capone Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione Reti Radiomobili Prof. Antonio Capone Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione 1 - Introduzione al corso Reti Radiomobili

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RETELIT

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RETELIT Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso RETELIT Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.9 Innovare la comunicazione aziendale

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

Voce su IP e Telefonia su IP

Voce su IP e Telefonia su IP Voce su IP e Telefonia su IP Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi VoIP - 1 M. Baldi: see page 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto

Dettagli

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Il centralino telefonico OfficeServ 7030 pur provvisto di un ampio insieme di funzionalità vuole coprire principalmente le esigenze delle piccole realtà aziendali.

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7100

Centralino telefonico OfficeServ 7100 Centralino telefonico OfficeServ 7100 Samsung OfficeServ 7100 estende le gamma di soluzioni All-in-One anche alle piccole e medie imprese. Modularità Il design del sistema OfficeServ 7100 è basato su unico

Dettagli

Reti di calcolatori: Introduzione

Reti di calcolatori: Introduzione Reti di calcolatori: Introduzione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Reti di computer e Internet Rete: sistema di collegamento di più computer mediante una singola tecnologia di trasmissione Internet:

Dettagli

UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E

UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E LA MOBILITÀ WLAN La mobilità aziendale non è più una frontiera tecnologica, ma una concreta necessità per competere ed essere

Dettagli

INTRODUZIONE. La prima cosa che qualcuno mi risponde è quasi sempre: "sicuramente usi Skype, ne ho già sentito parlare".

INTRODUZIONE. La prima cosa che qualcuno mi risponde è quasi sempre: sicuramente usi Skype, ne ho già sentito parlare. INTRODUZIONE Ho iniziato ad usare il VoIP l anno scorso e, con il passare del tempo, mi sono reso conto che con tale tecnologia si può realmente risparmiare sui costi telefonici da rete fissa (e non solo!).

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward

Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward Sommario 1) L evoluzione della comunicazione: dalla rete PSTN alla

Dettagli

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RAV211 Subject: TECNOLOGIA VoIP Language: Italiano

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RAV211 Subject: TECNOLOGIA VoIP Language: Italiano Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RAV211 Subject: TECNOLOGIA VoIP Language: Italiano TECNOLOGIA VoIP INTRODUZIONE In questo documento verranno trattati i caratteri principali della tecnologia

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

I servizi Metro Ethernet

I servizi Metro Ethernet I servizi Metro Ethernet Attualmente i servizi Metro Ethernet stanno guadagnando una fetta di mercato sempre più considerevole, grazie ai loro attraenti benefits quali la facilità di utilizzo, economicità

Dettagli

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati SSERV IIZ II E SSOLUZ IION II D II CONNETT IIV IITA VOCE E DAT II Le soluzioni di Internet Comunication del gruppo S.T. permettono al cliente la realizzazione di infrastrutture voce-dati adeguate alle

Dettagli

Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani

Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani 0 UC&C per il mondo Enterprise: perché? Per competere sul mercato l adozione di sistemi adeguati di Comunicazione

Dettagli

Voce su IP e Telefonia su IP

Voce su IP e Telefonia su IP Voce su e Telefonia su Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slide) è protetto dalle

Dettagli

Work package 1.4. Task. Documento. Versione 1.2. Data 04/12/2009. Autore/i

Work package 1.4. Task. Documento. Versione 1.2. Data 04/12/2009. Autore/i Next Generation Network: standard ITU-T ed ETSI ed aspetti di interconnessione e convergenza dei servizi (executive summary e raccomandazioni per future attività) Work package 1.4 Task Documento All Executive

Dettagli

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia Informatica Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia PARTE 3 - COMUNICAZIONI INFORMATICHE (Internet) Importanza delle comunicazioni Tutti vogliono comunicare Oggi un computer che non è in

Dettagli

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34 La Suite di servizi Origine.net può essere erogata su reti di telecomunicazioni in tecnolgia Wired e/o Wireless. In base alle esigenze del cliente ed alla disponibilità di risorse tecnologiche, Origine.net

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 Lite è un sistema di comunicazione ideale per aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 Lite introduce una soluzione All-in-One che realizza

Dettagli

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Modularità Il design del sistema OfficeServ 7030 è basato su un unico Cabinet espandibile a due. Equipaggiamento OfficeServ 7030 introduce una soluzione All-in-One

Dettagli

Servizi di videoconferenza

Servizi di videoconferenza Servizi di videoconferenza Documento redatto per: Contesto operativo Il servizio consiste nella erogazione di sessioni di multi videoconferenza HD a diversi tipi di utenza: sale conferenza equipaggiate

Dettagli

FRONTIERE DELLA COMUNICAZIONE

FRONTIERE DELLA COMUNICAZIONE POC (PUSH-TO-TALK OVER CELLULAR): IL SERVIZIO CHE TRASFORMA IL CELLULARE IN UN WALKIE-TALKIE A. Dell Arte- SIEMENS MOBILE Il mio intervento di oggi verterà sul PoC (Push-to-talk over Cellular). Push-to-talk

Dettagli

System Integrator Training. Vodafone Station Overview. Milano, Giugno 2008

System Integrator Training. Vodafone Station Overview. Milano, Giugno 2008 System Integrator Training Vodafone Station Overview Milano, Giugno 2008 Agenda Il servizio DSL secondo Vodafone Architettura High level della rete DSL Vodafone Vodafone Station: Overview Interfacce Funzionalità

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione italiana Sommario Prefazione all edizione italiana XIII Capitolo 1 Introduzione 1.1 Applicazioni delle reti di calcolatori 2 1.1.1 Applicazioni aziendali 3 1.1.2 Applicazioni domestiche 5 1.1.3 Utenti mobili 8

Dettagli

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a IVR risponditore, VoiceMail e gestione delle code operatore. Utilizzare oltre alle tradizionali linee telefoniche, anche

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

PROGETTO SISTEMA DI GESTIONE UNIFICATA DELLE CHIAMATE DI EMERGENZA - NUMERO UNICO DELLE EMERGENZE ( NUE )

PROGETTO SISTEMA DI GESTIONE UNIFICATA DELLE CHIAMATE DI EMERGENZA - NUMERO UNICO DELLE EMERGENZE ( NUE ) ALLEGATO 4 PROGETTO SISTEMA DI GESTIONE UNIFICATA DELLE CHIAMATE DI EMERGENZA - NUMERO UNICO DELLE EMERGENZE ( NUE ) INTERCONNESSIONE TRA IL CED INTERFORZE E GLI OPERATORI DI TELEFONIA PER LA FORNITURA

Dettagli

Vericom Unified Messaging Server (VUMS)

Vericom Unified Messaging Server (VUMS) Vericom Unified Messaging Server (VUMS) VUMS è progettato per integrare ed espandere i sistemi di comunicazione in voce tradizionali con le funzioni applicative dei sistemi di telefonia su IP. Le caratteristiche

Dettagli

Reti di Calcolatori. Lezione 2

Reti di Calcolatori. Lezione 2 Reti di Calcolatori Lezione 2 Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come: UN INSIEME INTERCONNESSO DI CALCOLATORI AUTONOMI Tipi di Rete Le reti vengono classificate

Dettagli

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR.

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. 1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. Il sistema satellitare D-STAR è una rete di terminali VSAT (Very Small Aperture Terminal) con topologia a stella, al centro della quale è presente un HUB satellitare

Dettagli

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 VoiP e la VOCE è in RETE * IpCS oltre la fonia Asterisk based SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 Via Icaro, 9 / 11 61100 Pesaro Reg.Impr. Pesaro Urbino n 7077 Trib.di Pesaro Tel. 0721/23604 r.a.

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II Lezione 1 Martedì 4-03-2014 1 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI

Dettagli

Sistema telefonico Ip affidabile, potente e scalabile. Soluzioni VoIP flessibili per qualsiasi esigenza. l UNIFIED COMMUNICATION è quì.

Sistema telefonico Ip affidabile, potente e scalabile. Soluzioni VoIP flessibili per qualsiasi esigenza. l UNIFIED COMMUNICATION è quì. Sistema telefonico Ip affidabile, potente e scalabile Soluzioni VoIP flessibili per qualsiasi esigenza l UNIFIED COMMUNICATION è quì s S -voip è un sistema Ip che sostituisce totalmente un centralino tradizionale

Dettagli

Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT)

Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT) Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT) Modifica del 2012 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 31 ottobre 2001 1 sulla

Dettagli

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1 Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato Traccia n 1 La condivisione delle informazioni e lo sviluppo delle risorse informatiche tramite cui esse possono venire memorizzate e scambiate

Dettagli

L ambiente mobile. Ing. Gianfranco Pontevolpe. Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Programma

L ambiente mobile. Ing. Gianfranco Pontevolpe. Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Programma L ambiente mobile Ing. Gianfranco Pontevolpe Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Programma I sistemi cellulari Lo standard GSM I problemi di sicurezza del GSM Lo standard

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Sommario della

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Dalle reti a e Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Dalle reti a Outline 1 Dalle reti a Dalle reti a Le reti Quando possiamo parlare di rete di calcolatori? Quando abbiamo

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Broadband immediata nei Comuni medio/piccoli Decreto Ministero delle Telecomunicazioni 4 Ottobre 2005 DECRETO LANDOLFI : BANDA LARGA

Dettagli

Dopo un lungo periodo di pesante

Dopo un lungo periodo di pesante Reti: voce e video convergono su IP Grazie ad apparati di networking e infrastrutture di ultima generazione cresce la diffusione della banda larga, indispensabile per fornire agli utenti nuovi servizi

Dettagli

Introduzione a Internet

Introduzione a Internet Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

10 argomenti a favore dell over IP

10 argomenti a favore dell over IP Quello che i fornitori di telecamere analogiche non dicono 10 argomenti a favore dell over IP Le telecamere di rete non sono certo una novità, infatti il primo modello è stato lanciato nel 1996. Nei primi

Dettagli

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Introduzione ( parte II) Topologie di rete

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Introduzione ( parte II) Topologie di rete INFORMATICA e COMUNICAZIONE DIGITALE Anno Accademico 2013-2014 Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale Introduzione ( parte II) Prof. Sebastiano Pizzutilo Dipartimento di Informatica

Dettagli

Verso le Next Generation Networks

Verso le Next Generation Networks Verso le Next Generation Networks Reti di nuova generazione (o Next Generation Networks) è un termine molto ampio per indicare l insieme delle reti di TLC che sono previste per i prossimi 5-10 anni e che

Dettagli

Guido Salerno Aletta. Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni

Guido Salerno Aletta. Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni Dalla televisione digitale di prima generazione alla Ip-TV Guido Salerno Aletta Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni Il passaggio al digitale nella telefonia mobile e nella televisione inizia dal

Dettagli

MULTICANALITÀ E COMUNICAZIONI UNIFICATE

MULTICANALITÀ E COMUNICAZIONI UNIFICATE MULTICANALITÀ E COMUNICAZIONI UNIFICATE 20-03-2012 26 Argomenti Introduzione e quadro generale Convergenza dei servizi Servizi di prima e i servizi del futuro Comunicazioni unificate Comunicazioni aziendali

Dettagli

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet Informatica Generale Andrea Corradini 10 - Le reti di calcolatori e Internet Cos è una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere

Dettagli

VoIP@ICE. VoIP@ICE. over. Soluzioni Voice. www.icesoftware.it

VoIP@ICE. VoIP@ICE. over. Soluzioni Voice. www.icesoftware.it VoIP@ICE VoIP@ICE www.icesoftware.it Soluzioni Voice over IP ICE ICE SpA Dal 1971 nel mondo dell Information e Communication Technology Dal 2005 diventa una Società per Azioni Un partner affidabile per

Dettagli

Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT)

Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT) Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT) Modifica del 2011 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 31 ottobre 2001 1 sulla

Dettagli

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la Agenda 1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la razionalizzazione della spesa (Ing. Carmine Pugliese) 3. La Convenzione Reti

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired Allegato 4 all Accordo di adesione alla fase sperimentale del progetto "150 Piazze Wi-Fi" relativo alla fornitura a titolo di comodato gratuito di apparecchiature hardware e correlato software di gestione

Dettagli

Internet e il World Wide Web. Informatica Generale -- Rossano Gaeta 30

Internet e il World Wide Web. Informatica Generale -- Rossano Gaeta 30 Internet e il World Wide Web 30 Tecnologia delle Telecomunicazioni Uso di dispositivi e sistemi elettromagnetici per effettuare la comunicazione a lunghe distanze (telefoni, televisione, radio, etc) Comunicazione

Dettagli

Rete di accesso. Reti di accesso

Rete di accesso. Reti di accesso Rete di accesso Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.telematica.polito.it/ INTRODUZIONE ALLE RETI TELEMATICHE - 1 Reti di accesso Per arrivare all utenza residenziale ( ultimo miglio ), l

Dettagli

Roma, 24 Novembre 2014

Roma, 24 Novembre 2014 Roma, 24 Novembre 2014 Piano di rete Comune di GUARDIAGRELE (CH) Piano 2015 Indice dei contenuti INTRODUZIONE 1 ACCENNI SUL SISTEMA CELLULARE 1.1 UMTS E HSDPA: LA NUOVA TECNOLOGIA E LA SUA EVOLUZIONE 1.2

Dettagli

Offerta Televisiva. Generalità

Offerta Televisiva. Generalità Offerta Televisiva Generalità Quadro Generale Cambiamenti a livello delle filiera televisiva Accanto alla tradizionale modalità di diffusione terrestre (satellitare, TV via cavo,...) l offerta di contenuti

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

IL SERVIZIO DI RICERCA SUI DISPOSITIVI MOBILI

IL SERVIZIO DI RICERCA SUI DISPOSITIVI MOBILI IL SERVIZIO DI RICERCA SUI DISPOSITIVI MOBILI I motori di ricerca non sono più solamente lo strumento per arrivare ai siti web, ma sono anche e sempre più il principale strumento di accesso alle informazioni

Dettagli

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Dettagli

Servizi di Messaggistica

Servizi di Messaggistica Servizi di Messaggistica Generalità Messaggistica Introduzione I servizi di messaggistica sono servizi di comunicazione bidirezionale sincroni tra due o più soggetti in rete. Caratteristiche. Sincronismo

Dettagli

Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand

Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand Telematic Service Communication s.r.l. (TSC), viene fondata a Torino nel 1984 ed è un System Integrator, già

Dettagli

Centro Servizi e Sala Controllo

Centro Servizi e Sala Controllo Progetto SNIFF (Sensor Network Infrastructure For Factors) INFRASTRUTTURA DI SENSORI PER IL RILEVAMENTO DI INQUINANTI NELL ARIA PON RC1 [PON01_02422] Settore Ambiente e Sicurezza Comune di Crotone 1 Napoli,

Dettagli

b.dataline INTERCONNETTI LE SEDI DELLA TUA AZIENDA

b.dataline INTERCONNETTI LE SEDI DELLA TUA AZIENDA b.dataline INTERCONNETTI LE SEDI DELLA TUA AZIENDA DESCRIZIONE DEL SERVIZIO CARATTERISTICHE TECNICHE 2015 PAGINA 2 DI 10 DATA PRIVATE NETWORK INTRODUZIONE GENERALE Brennercom Data Private Network costituisce

Dettagli

La tipologia di servizi e la velocità di trasmissione dati sono in funzione del modello di terminale satellitare BGAN utilizzato:

La tipologia di servizi e la velocità di trasmissione dati sono in funzione del modello di terminale satellitare BGAN utilizzato: with BGAN Services Frequently Asked Questions (FAQ) Cos è il BGAN Inmarsat Broadband Global Area Network (BGAN) è un servizio di comunicazione via satellite voce e dati ad alta velocità. I servizi sono

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Corso di RETI E SISTEMI DISTRIBUITI

Corso di RETI E SISTEMI DISTRIBUITI Corso di RETI E SISTEMI DISTRIBUITI Prof : Stefano Bistarelli Seminario : RETI CELLULARI (2 / 3 / 4 G) THANKS TO Sara Di Matteo SOMMARIO: Introduzione 1G (TACS) Architettura della rete cellulare Tecniche

Dettagli

Pianificazione e progetto di reti geografiche

Pianificazione e progetto di reti geografiche Pianificazione e progetto di reti geografiche 1 Architettura delle reti di telecomunicazioni e contesto infrastrutturale regionale 1 Indice Architettura delle reti di Telecomunicazioni Banda Larga nella

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 8 -

Informatica per la comunicazione - lezione 8 - Informatica per la comunicazione - lezione 8 - Esercizio Convertire i seguenti numeri da base 10 a base 2: 8, 23, 144, 201. Come procedere per risolvere il problema? Bisogna ricordarsi che ogni sistema,

Dettagli

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1 Introduzione Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete 2-1 Pila di protocolli Internet Software applicazione: di

Dettagli

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INDICE 1. PREMESSA 4 2. ARCHITETTURA RETI MESH 5 3. DISPOSITIVI

Dettagli

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili!

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili! Capitolo 6 Wireless LAN: via i fili! Spesso la realizzazione di una rete impone maggiori problemi nella realizzazione fisica che in quella progettuale: il passaggio dei cavi all interno di apposite guide

Dettagli

unified communications

unified communications UNIFIED COMMUNICA unified communications la soluzione di unified communications per la tua impresa www.dexgate.com Dal telefono fisso alla Unified Communications La tecnologia Le tecnologie digitali hanno

Dettagli

T R A S F O R M A L A T U A L A N I N R E T E T E L E F O N I C A IL PIÙ DIFFUSO CENTRALINO SOFTWARE IP affidabilità organizzazione web management voip IVR comunicazione crm internet telefono IP VOIspeed

Dettagli

Cos è il Voice Over IP

Cos è il Voice Over IP VoIP: tecnologia e soluzioni Cos è il Voice Over IP Voice over IP o normalmente VoIP è la nuova tecnologia in grado di trasmettere il segnale della voce su rete dati utilizzando il protocollo Internet.

Dettagli

Introduzione alle reti di calcolatori

Introduzione alle reti di calcolatori Introduzione alle reti di calcolatori Definizioni base. Collegamenti diretti e indiretti Strategie di multiplazione Commutazione di circuito e di pacchetto Caratterizzazione delle reti in base alla dimensione

Dettagli

Classificazione delle applicazioni multimediali su rete

Classificazione delle applicazioni multimediali su rete Universita' di Verona Dipartimento di Informatica Classificazione delle applicazioni multimediali su rete Davide Quaglia a.a. 2006/2007 1 Sommario Architettura di riferimento Classificazione per funzionalità

Dettagli

Unified Communications & Collaboration

Unified Communications & Collaboration I vantaggi delle tecnologie di Unified Communications & Collaboration Il caso del Comune di Mantova Realizzato da in collaborazione con Dicembre 2012 2012 NetConsulting - 1 - Migliorare la comunicazione

Dettagli

Principi fondamentali

Principi fondamentali Principi fondamentali Elementi di base Definizione di rete di calcolatori Tipologia di connessioni Architettura di rete Prestazioni di una rete di calcolatori Conclusioni 1 1 Bit e Byte BIT = BInary digit

Dettagli

IPTV. Video Services. Fondazione Ugo Bordoni 2007 Tutti i diritti riservati http:// www.fub.it email: redazioneweb@fub.it

IPTV. Video Services. Fondazione Ugo Bordoni 2007 Tutti i diritti riservati http:// www.fub.it email: redazioneweb@fub.it IPTV IPTV, o Internet Protocol Television è il generico acronimo per una serie di sistemi con i quali i segnali televisivi, o genericamente i contenuti video, sono distribuiti agli utenti utilizzando tecnologie

Dettagli

Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti

Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti Indice Mezzi e tecniche di trasmissione dati Cavi in rame Fibre ottiche Onde radio e sistemi wireless Modulazione e demodulazione Reti di calcolatori

Dettagli

RETI DIGITALI E TECNOLOGIE ABILITANTI

RETI DIGITALI E TECNOLOGIE ABILITANTI RETI DIGITALI E TECNOLOGIE ABILITANTI LE RETI DIGITALI Interconnessioni elettroniche tra imprese e soggetti economici in cui si svolgono comunicazioni e transazioni Costituiscono la base su cui nell era

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

Unified Communication & Collaboration: semplicità e forza dell azienda virtuale

Unified Communication & Collaboration: semplicità e forza dell azienda virtuale Unified Communication & Collaboration: semplicità e forza dell azienda virtuale Unified communication & collaboration Collaborare e comunicare in ogni occasione Il successo delle aziende di oggi è strettamente

Dettagli

Ubiquity Communication. La soluzione per essere ready-on ovunque e con ogni tipo di device

Ubiquity Communication. La soluzione per essere ready-on ovunque e con ogni tipo di device Ubiquity Communication La soluzione per essere ready-on ovunque e con ogni tipo di device Pubblicazione a cura dell Ufficio Comunicazione di SELTA SpA Novembre 2011 1 I trend di mercato Una delle principali

Dettagli

Introduzione al VoIP

Introduzione al VoIP Introduzione al VoIP Cos è il VoIP (Voice over IP)? tecnica che consente la comunicazione telefonica attraverso Internet Reso possibile da prestazioni di accesso ad Internet in rapida crescita negli ultimi

Dettagli

Sistema di Unified Communications Wildix

Sistema di Unified Communications Wildix Sistema di Unified Communications Wildix Un sistema di Comunicazione Unificata Wildix è composto da diversi elementi hardware ed applicativi software che interagiscono per gestire il flusso delle comunicazioni

Dettagli

PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI

PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI SEMPRE PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI PANASONIC NS1000 SIP BUSINESS COMMUNICATIONS SERVER CON QUALITÀ AUDIO IN ALTA DEFINIZIONE FUNZIONI DI RETE COMPLETAMENTE TRASPARENTI E MASSIMA FLESSIBILITÀ L NS1000

Dettagli

IL CENTRALINO VoIP. Schema progetto: Work-flow. Hydra Control

IL CENTRALINO VoIP. Schema progetto: Work-flow. Hydra Control IL CENTRALINO VoIP Molto più di un centralino, e soprattutto, un centralino in cui gli interni possono non avere una collocazione esterna all azienda, senza alcuna posizione fisica. Schema progetto: Work-flow

Dettagli

Integrazione di impianti

Integrazione di impianti Corso DOMOTICA ED EDIFICI INTELLIGENTI UNIVERSITA DI URBINO Docente: Ing. Luca Romanelli Mail: romanelli@baxsrl.com Integrazione di impianti come esempio di convergenza su IP utile per la domotica Domotica

Dettagli