Lezione per tutti i livelli (6-15 anni) I fluoruri. Obiettivi didattici

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lezione per tutti i livelli (6-15 anni) I fluoruri. Obiettivi didattici"

Transcript

1 Lezione per tutti i livelli (6-15 anni) I fluoruri Obiettivi didattici La lezione può prevedere i seguenti obiettivi, che verranno opportunamente adattati al livello base, medio e superiore: Gli alunni scoprono cosa sono i fluoruri Sono in grado di citare alimenti e prodotti contenenti fluoruri in concentrazioni efficaci o inefficaci per la profilassi della carie Sanno spiegare la differenza tra fluoro e fluoruro Sanno descrivere con parole proprie in che modo i fluoruri proteggono i denti e sanno riconoscere l azione specifica dei fluoruri amminici Materiali di lavoro necessari 1. Informazioni tecniche sui fluoruri 2. Materiali di lavoro adatti per i vari livelli, originali delle schede di lavoro da fotocopiare 3. Proposte metodologiche per l attuazione pratica 4. Chiavi di soluzione dei compiti Informazioni tecniche 1. Cos è il fluoro e cosa sono i fluoruri? Il fluoro (F) è un elemento chimico, un gas nocivo e aggressivo, chimicamente molto reattivo. È affine agli elementi iodio e cloro e si presenta con proprietà simili. In natura questi elementi reagiscono rapidamente con altri elementi; di conseguenza sono presenti solo in forma di sali. I sali sono composti chimici. Il suffisso uro indica che una sostanza chimica è presente in forma di sale: fluoruro, ioduro e cloruro. Queste sostanze presentano proprietà diverse rispetto agli elementi iniziali. Il sale di cucina è un composto formato dal metallo sodio e dal gas velenoso cloruro (NaCl), ma non è velenoso. Nell acqua marina l elemento chimico fluoro (F) è presente in una concentrazione di circa 1,2 1,4 milligrammi al litro, anche sotto forma di sali. Poiché la vita ha avuto origine nel mare, i fluoruri sono una componente naturale di tutti gli organismi viventi. Essi servono, ad esempio, per la formazione delle ossa. Anche gli alimenti vegetali e animali contengono fluoruri in diverse concentrazioni. Non esistono praticamente forme o abitudini alimentari che possono generare una carenza di fluoruro nell uomo. 2. L azione dei fluoruri nella profilassi della carie I fluoruri svolgono un ruolo importante per la salute dei denti. Nel secolo scorso è stato dimostrato che i fluoruri, se raggiungono i denti in concentrazione sufficiente, li proteggono dalla carie. La carie è la distruzione dei minerali contenuti nello smalto ed è causata dagli acidi. Se, all inizio di questo processo, sono già presenti fluoruri in misura sufficiente, la componente colpita dello smalto viene sostituita dai minerali contenuti nella saliva e riparata. I fluoruri favoriscono questo processo; essi vengono incorporati nello smalto e lo rendono più resistente all attacco acido causato dai batteri della placca, impedendo al tempo stesso il metabolismo dei batteri e, quindi, la formazione degli acidi.

2 3. Concentrazioni di fluoruri La concentrazione è data dal numero di parti presenti in un milione di parti ed è indicata in parts per million, abbreviata in ppm. 1 mg di una sostanza riferito a un chilogrammo della stessa sostanza può essere indicato con la forma 1 ppm. La concentrazione di fluoruri (nel testo che segue la F starà a indicare fluoruri) necessaria per proteggere dalla carie è superiore a 1 ppm F. Una concentrazione inferiore a 1 ppm F non è efficace. Nella tabella seguente figurano le concentrazioni di fluoruri presenti in alcuni alimenti. 1 kg di alimento ppm F Insalata 0,40 1,00 Spinaci 0,10 1,00 Barbabietole 0,20 Fagioli 0,20 Patate 0,10 0,30 Buccia di patate 0,10 1,00 Cereali 0,20 1,40 Mele 0,10 0,70 Noci 0,30 1,50 Carne, uova 0,10 0,30 Pesce 1,00 3,00 Spina di pesce * 20,00 40,00 Latte materno meno di 0,10 Latte vaccino 0,02 Alimenti supplementari e prodotti a base di meno di 0,01 0,20 cereali per neonati Acqua potabile svizzera 0,05 0,40 Acqua minerale 0,50 3,00 Te nero (bevanda) 0,50 2,00 * Bassa quantità di lische ingoiate, quasi solo per le sardine Tra gli alimenti elencati solo il tè nero e, con un consumo regolare, eventualmente l acqua minerale e i pesci potrebbero avere una certa efficacia nella prevenzione della carie. La concentrazione presente nei dentifrici è compresa tra 1000 e 1500 ppm F (0,1 0,15%). Ciò significa che un grammo di dentifricio contiene 1 1,5 mg di fluoruro, quasi quanto 4 6 grammi di sale fluorurato (250 ppm F). 4. Come vengono utilizzati i fluoruri nella profilassi della carie? Le misure di fluorizzazione adottate per la profilassi della carie si differenziano in misure individuali, che prevedono l uso del dentifricio, di smalti, gel e pastiglie, e in misure di fluorizzazione collettiva, messe in atto con il sale e l acqua potabile. Tutte le forme agiscono primariamente sullo smalto; per essere efficaci, i fluoruri devono venire a contatto diretto con il dente. Sale, acqua potabile e compresse di fluoruro esercitano nei bambini piccoli una certa azione interna (sistemica) in quanto, attraverso il circolo sanguigno, arrivano al dente che è ancora in fase di formazione.

3 In Svizzera le compresse vengono utilizzate solo in casi eccezionali. Dal 1962 al 2003 l acqua potabile di Basilea è stata fluorurata con una concentrazione di 1,0 ppm F. Dal 2003 il sale fluorurato è in tutta la Svizzera il veicolo principale della profilassi collettiva della carie (più dell 80% del consumo di sale alimentare in pacchetti piccoli). L acqua di Basilea, fluorurata a una concentrazione di 1,0 ppm F, ha dimostrato una buona efficacia contro la carie. Anche il sale da cucina fluorurato è efficace, sebbene non a un livello altrettanto universale come l acqua potabile, perché solo raramente viene utilizzato dall industria dei generi alimentari e dai panifici. La misura individuale più importante e più valida per una lotta efficace contro la carie è la pulizia quotidiana dei denti (si consiglia di pulire i denti 3 volte al giorno, dopo i pasti principali) eseguita con preparati contenenti fluoruro (dentifricio, collutori e gel). Diversi opuscoli della Ricerca elmex o di altri istituti, come ad esempio la Società Svizzera di Odontologia e Stomatologia (SSO), forniscono raccomandazioni sull uso. Anche solo l uso quotidiano di un dentifricio al fluoro (ca ppm) e la spazzolatura dei denti con un preparato a base di fluoruro una volta alla settimana (es. gel con ppm) consentono di ridurre i danni da carie del 50% circa. 5. Che differenze ci sono tra i vari fluoruri (composti di fluoruro)? I fluoruri si differenziano tra loro per la struttura chimica. Ci sono fluoruri dalla struttura semplice, ad es. il fluoruro di sodio o il fluoruro stannoso, e fluoruri dalla struttura più complessa, ad es. il fluoruro amminico Olaflur. La struttura chimica di questi composti di fluoruro conferisce loro diverse proprietà o proprietà con caratteristiche diverse ai fini della prevenzione della carie. I fluoruri amminici sono stati formulati verso la fine degli anni cinquanta dalla Ricerca elmex, in collaborazione con l istituto odontoiatrico dell università di Zurigo. Il fluoruro amminico maggiormente utilizzato si chiama Olaflur ed è impiegato in tutti i prodotti elmex. Il elmex gelée e il fluido elmex contengono anche il fluoruro amminico Dectaflur. Durante il metabolismo, quando è in atto la trasformazione dell energia in zucchero, i batteri della placca producono acidi. Questo processo è reso possibile per la presenza di enzimi (enzimi = proteine in grado di provocare una reazione chimica). Il fluoruro può inibire la funzione degli enzimi nei batteri, che quindi produrranno meno acido. Nel fluoruro di sodio, presente in molti prodotti utilizzati per la profilassi della carie, questa azione interviene solo se la concentrazione di fluoruro è molto elevata. Utilizzando dentifrici e collutori contenenti fluoruro di sodio, pur proteggendo lo smalto non si raggiungono le concentrazioni necessarie nella placca. Il residuo amminico presente nei fluoruri amminici, invece, ha proprietà antibatteriche specifiche: la parte amminica a carica positiva inibisce l attività metabolica dei batteri, riducendo la formazione di acidi e impedendone la crescita. Il fluoruro amminico si contraddistingue inoltre per la rapidità e l efficacia della sua attività superficiale, che favorisce il contatto tra fluoruro e smalto. Il fluoruro amminico si distribuisce infatti con rapidità e in modo uniforme sulle superfici (lo si può vedere con un piccolo filmato che la Ricerca elmex è lieta di fornire in prestito su CD oppure, inviando un CD vergine, di mettere a vostra disposizione. Il film deve essere ordinato telefonicamente o per iscritto all indirizzo è riportato a tergo di questa unità didattica). Le proprietà antibatteriche e l attività superficiale sono due differenze sostanziali rispetto al fluoruro di sodio. Molti studi sulla carie hanno dimostrato in modo impressionante la maggiore efficacia dei fluoruri amminici.

4 Materiale di lavoro Materiale illustrato 1. Grafica, azione fluoruro amminico rimineralizzazione, analogo alla prova dell uovo (slide) 2. Grafica, azione fluoruro amminico attività superficiale (slide) 3. Cartello fluoruro amminico (presentazione semplice adatta per gli allievi) Schede con domande suddivise per i tre livelli * Livello base: Dove sono presenti i fluoruri? * Livello medio: Dove sono presenti i fluoruri e perché sono necessari? * Livello superiore: Perché sono necessari i fluoruri? Proposte metodologiche per lo svolgimento pratico delle lezioni Livello base L insegnante porta in classe alimenti e prodotti e invita gli alunni a indicare quali contengono una quantità di fluoruri utile per la prevenzione della carie. Si procede poi compilando la scheda e si discute. Livello medio L insegnante invita gli alunni a indicare quali alimenti e quali prodotti contengono fluoruri in quantità utile per la prevenzione della carie; sollecita gli alunni a parlare e fa loro descrivere sulla scheda il modo in cui i fluoruri passano dall alimento o dal prodotto all organismo e quale azione svolgono nell organismo. Gli alunni confronteranno poi le proprie risposte con le soluzioni giuste. Livello superiore L insegnante invita gli alunni a disegnare un fluoruro e/o un fluoruro amminico. Sotto il disegno si scriverà l azione esercitata dal fluoruro nell organismo e sui denti, quindi si compilerà la scheda di lavoro. Tutti i livelli Illustrare il processo di rimineralizzazione utilizzando un cubo di magnesia, che può essere acquistato presso un negozio di articoli sportivi. Dividere il cubo in quattro parti per ottenere quattro denti. Spruzzare del colorante alimentare (reperibile nelle migliori drogherie) sulla superficie, quindi dividere i denti in due parti. Si può vedere chiaramente che i primi 2-3 mm superiori del dente di magnesia sono completamente impregnati di colorante (= fluoruri). Con questo esempio pratico l alunno vede in che modo i fluoruri possono rimineralizzare i denti. Termine della lezione Facendo riferimento alle schede compilate gli alunni ripetono cosa sono i fluoruri e in che modo essi agiscono. È possibile ordinare campioni di dentifricio e opuscoli della Ricerca elmex e distribuirli al termine della lezione. Risposte per le schede Le risposte sono riportate nelle chiavi a tergo degli originali da fotocopiare.

5 Cartello fluoruro amminico Il fluoruro amminico Si fissa sulla superficie del dente e si unisce allo smalto. Protegge il dente dall attacco acido ed esercita un azione rimineralizzante.

6 Ricerca elmex Disponibile presso GABA AG, Reparto dentale Grabetsmattweg 4106 Therwil Tel Fax In collaborazione con la Fondazione per le operatrici di prevenzione dentaria: Dott. Felix Magri Prof. Thomas Marthaler

7 Il fluoruro amminico è presente nel dentifricio. Durante la pulizia dei denti esso viene rapidamente distribuito sulla superficie del dente. Esso si fissa e protegge il dente dall attacco acido della placca batterica.

8 Scheda di lavoro Fluoruri Livello base Dove sono presenti i fluoruri? Osserva le immagini seguenti. Se l elemento illustrato contiene fluoruro, fai un cerchio attorno a Sì. Se l elemento illustrato non contiene fluoruro o non ne contiene in quantità utile per la protezione dei denti, fai un cerchio attorno a No Sì No Fotocopiare per gli alunni!

9 Scheda di lavoro Fluoruri Livello base Dove sono presenti i fluoruri? Risoluzioni

10 Scheda di lavoro Fluoruri Livello medio Dove sono presenti i fluoruri e perché sono necessari? Osserva le immagini seguenti. Fai una croce per indicare in quale alimento/prodotto sono o non presenti fluoruri in concentrazione sufficiente per proteggere i denti. Spiega le modalità d uso dell alimento/prodotto illustrato. Sì No Utilizzo Spiega in che modo il fluoruro agisce negli alimenti/nei prodotti che ne contengono in quantità sufficiente per la protezione dalla carie. Fotocopiare per gli alunni!

11 Scheda di lavoro Fluoruri Livello medio Dove sono presenti i fluoruri e perché sono necessari? Risoluzioni Bere, placare la sete, ecc. * Spiega in che modo il fluoruro agisce negli alimenti/nei prodotti che ne contengono in quantità sufficiente per la protezione dalla carie. I fluoruri servono per la formazione dello smalto dentale e delle ossa. Rendono lo smalto più resistente alla carie (aggressione degli acidi) e impediscono il metabolismo dei batteri (produzione di acidi) nella placca. ** * Nella risposta relativa all utilizzo dell elemento/prodotto, in linea di principio può essere considerato corretto tutto ciò che non danneggia i denti o comunque la salute. ** Alla domanda sui fluoruri deve essere data una sola risposta e può essere considerato corretto tutto ciò che serve per la protezione dalla carie. Il compito dell insegnante consiste nel discutere le risposte insieme agli alunni, nel completarle e correggerle.

12 Scheda di lavoro Fluoruri Livello superiore Perché sono necessari i fluoruri? 1. Osserva l illustrazione con il fluoruro amminico e spiega in che modo esso agisce sui nostri denti. I batteri trasformano lo zucchero in acido e l acido aggredisce i nostri denti. Il fluoruro amminico protegge i nostri denti depositandosi rapidamente nello strato più superficiale del dente (smalto) e rendendolo più resistente. Lo smalto assorbe dalla saliva i minerali che l acido aveva rimosso. Il fluoruro amminico possiede proprietà che inibiscono l attività metabolica dei batteri i quali, di conseguenza, riducono la produzione di acido e crescono meno. Tutto questo riduce la formazione di carie (cavità) nei nostri denti. 2. Indica in quali generi alimentari i fluoruri possono essere naturalmente presenti. a) in piccole quantità, senza quindi un azione protettiva contro la carie. b) in quantità che possono esercitare un azione protettiva contro la carie. a) Acqua potabile, insalata, spinaci, barbabietole, carote, fagioli, patate, cereali, mele, noci. b) Tè nero, pesce e acqua minerale. 3. Indica in quali prodotti è presente il fluoruro o il fluoruro amminico. Dentifricio, collutorio, gel, fluido, filo interdentale; il fluoruro amminico è presente in tutti i prodotti elmex. 4. Qual è la differenza tra il gel elmex e il dentifricio elmex? Il elmex gelée contiene una dose superiore di fluoruro amminico (12500 ppm) rispetto a un normale dentifricio (ca ppm). Il gel è quindi considerato un farmaco (non disponibile nei negozi self-service) e viene utilizzato solo una volta alla settimana per una fluorizzazione intensiva. Con il dentifricio normale è opportuno lavare i denti ogni giorno, dopo i pasti principali. 5. Fino a che età è necessario assumere fluoro? Fino alla fine della vita. Finché se ne hanno, è sempre necessario proteggere i denti con il fluoruro.

Opuscolo informativo per i pazienti. I fluoruri per prevenire la carie

Opuscolo informativo per i pazienti. I fluoruri per prevenire la carie Opuscolo informativo per i pazienti I fluoruri per prevenire la carie Tutto quello che dovete sapere sui fluoruri Negli ultimi decenni, in Svizzera e in molti paesi industrializzati, si è assistito a una

Dettagli

Opuscolo informativo per i pazienti. I quattro pilastri della prevenzione

Opuscolo informativo per i pazienti. I quattro pilastri della prevenzione Opuscolo informativo per i pazienti I quattro pilastri della prevenzione La carie, le parodontiti e le erosioni La carie insorge quando la placca batterica, che aderisce sulla superficie dei denti, non

Dettagli

Denti di latte sani. Schweizerische Zahnärzte-Gesellschaft Société Suisse d Odonto-stomatologie Società Svizzera di Odontologia e Stomatologia

Denti di latte sani. Schweizerische Zahnärzte-Gesellschaft Société Suisse d Odonto-stomatologie Società Svizzera di Odontologia e Stomatologia Denti di latte sani Schweizerische Zahnärzte-Gesellschaft Société Suisse d Odonto-stomatologie Società Svizzera di Odontologia e Stomatologia I denti di latte sono importanti per lo sviluppo del bambino

Dettagli

Dott.ssa Gloria Funiciello

Dott.ssa Gloria Funiciello MANUALE PRATICO DI PREVENZIONE DENTALE PER TUTTA LA FAMIGLIA A Cura della Dott.ssa Gloria Funiciello Odontoiatra e Specialista in Ortodonzia e Gnatologia Quando un bel SORRISO vuol dire BUONA SALUTE! La

Dettagli

IL VERO MANUALE A CASA SULL IGIENE ORALE

IL VERO MANUALE A CASA SULL IGIENE ORALE IL VERO MANUALE SULL IGIENE ORALE A CASA Prenderti cura della tua salute non dà solo benefici riguardanti il tuo benessere ma ti aiuta anche ad acquisire fiducia in te stesso, facilitando i rapporti con

Dettagli

Attività ospedaliera con pazienti autistici

Attività ospedaliera con pazienti autistici Attività ospedaliera con pazienti autistici DIRIGENTE DR ARRIGONI CARLO RESPONSABILE DR TEALDI RODOLFO COLLABORATORI DR FIORELLINO MARIO MEDICO FREQUENTATORE INFERMIERE BONGIOVANNI ISABELLA GIRAUDI CARMEN

Dettagli

terapia della carie con ozono.

terapia della carie con ozono. Il vostro dentista consiglia: terapia della carie con ozono. "Per tutti quelli che danno importanza ad un trattamento delicato e approfondito!" 99,9% senza carie indolore 100% "Salve, io sono il Dott.

Dettagli

A tutti i bambini Grazie per i vostri dentini!

A tutti i bambini Grazie per i vostri dentini! A tutti i bambini Grazie per i vostri dentini! I denti sono un bene prezioso! Ci aiutano a: 1. MASTICARE 2. PRONUNCIARE BENE LE PAROLE 3. AVERE UN BEL SORRISO Sai chi è l igienista dentale? L igienista

Dettagli

EZIOPATOGENESI DELLA CARIE

EZIOPATOGENESI DELLA CARIE STORIA DELLA CARIE Numerose sono le teorie formulate a proposito della etiologia e patogenesi della carie dentaria. Le teorie ESOGENE considerano l agente eziologico responsabile della patologia cariogena

Dettagli

Perche l, igiene orale si impara da piccoli!

Perche l, igiene orale si impara da piccoli! Prevenzione avanzata della carie Perche l igiene orale si impara da piccoli! I tuoi denti.. un mondo pieno di sorprese Lo sapevi che......i tuoi primi dentini si sono formati ancor prima di nascere? Nella

Dettagli

3M ESPE. Comfortable Oral Care. Il concetto di. sorriso sano. Clinpro Gel Clinpro Fluid

3M ESPE. Comfortable Oral Care. Il concetto di. sorriso sano. Clinpro Gel Clinpro Fluid 3M ESPE Comfortable Oral Care Il concetto di sorriso sano. Clinpro Gel Clinpro Fluid Profilassi sistematica con un programma di prodotti completo All avanguardia nel progresso scientifico Aroma gradevole

Dettagli

Prevenzione della carie dentaria

Prevenzione della carie dentaria Studio Medico Dentistico Prestigiacomo s.n.c. Via B. Mattarella, 30 90011 Bagheria (Pa) Tel. 091.903448 Cell. 320.7104860 E-mail: studioprestigiacomo@yahoo.it Campagna di: Prevenzione della carie dentaria

Dettagli

Il Rondoflex Plus agisce con tutta la sua forza per aprire con precisione le cavità, nel rispetto della sostanza sana del dente.

Il Rondoflex Plus agisce con tutta la sua forza per aprire con precisione le cavità, nel rispetto della sostanza sana del dente. PREVENZIONE INFANTILE L'infanzia è sicuramente il terreno più fertile per una corretta educazione sanitaria odontoiatrica. In queste fasce di età la prevenzione primaria è di particolare interesse. Essa

Dettagli

Guida per il paziente. Consigli utili per un sorriso sano

Guida per il paziente. Consigli utili per un sorriso sano Guida per il paziente Consigli utili per un sorriso sano 2 Denti sani per tutta la vita Hai parecchio da guadagnare dedicando ai tuoi denti qualche minuto di attenzione ogni giorno. Lo sapevi che una bocca

Dettagli

EDUCAZIONE ALIMENTARE

EDUCAZIONE ALIMENTARE EDUCAZIONE ALIMENTARE E uno dei pilastri fondamentali per la prevenzione della carie, insieme alla: sigillatura dei solchi Fluoroprofilassi Igiene orale Controlli periodici CARIE E ALIMENTAZIONE PLACCA

Dettagli

Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco

Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia OPUSCOLO IGIEE Documento informativo per il paziente Pratica esclusiva in Ortodonzia In accordo UNI EN ISO 9001:2008

Dettagli

Crescita e sviluppo: una guida per i genitori

Crescita e sviluppo: una guida per i genitori Crescita e sviluppo: una guida per i genitori Cari genitori, Promes Sanità lancia l iniziativa Giovani Sorrisi destinata ai pazienti più piccoli con l obiettivo di assicurare la salute della bocca dei

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Informazioni sugli elementi nutritivi

Informazioni sugli elementi nutritivi Informazioni sugli elementi nutritivi Nella terra e nello spazio Gli zuccheri Gli zuccheri (detti anche glucidi o carboidrati)) sono i composti organici più comuni sulla Terra. Le piante li producono con

Dettagli

Come pulire i denti. su concessione dell Ambulatorio Odontoiatrico San Matteo - Fe

Come pulire i denti. su concessione dell Ambulatorio Odontoiatrico San Matteo - Fe Come pulire i denti su concessione dell Ambulatorio Odontoiatrico San Matteo - Fe HI-LUX LABORATORIO ODONTOTECNICO di Martello Francesco Via Modena, 191/A 44122 Ferrara Italy Tel 0532771296 Cell 3483919876

Dettagli

come avere denti da campione prevenzione primaria della carie

come avere denti da campione prevenzione primaria della carie Regione del Veneto Azienda Unità Locale Azienda Unità Locale Socio Sanitaria VICENTINO OVEST U..O.C.. MATTEERNO IINFFANTTIILLEE U..O.. PEDIATRIA DII COMUNITA educazione alla salute come avere denti da

Dettagli

PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA

PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA ph E CONDUCIBILITA Conducibilità elettrica La conducibilità di un acqua è in stretta relazione al suo contenuto

Dettagli

paro paro TUTTO PER LA PERFETTA IGIENE DENTALE paro DISTRIBUZIONE SWISS SPECIALISED SWISS DENTAL CARE SPECIALISED SWISS DENTAL CARE

paro paro TUTTO PER LA PERFETTA IGIENE DENTALE paro DISTRIBUZIONE SWISS SPECIALISED SWISS DENTAL CARE SPECIALISED SWISS DENTAL CARE P R O P H Y L A X I S Igiene dentale Igiene interdentale Igiene orale paro SWISS PROFESSIONAL paro DISTRIBUZIONE ProfiMed Srl Via Copernico, 22 paro TUTTO PER LA PERFETTA IGIENE DENTALE 20060 Cassina De

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

Guida interattiva. all educazione orale nella prima infanzia. A cura della Dott.ssa Miriam Madau M. Madau, A. Dovana

Guida interattiva. all educazione orale nella prima infanzia. A cura della Dott.ssa Miriam Madau M. Madau, A. Dovana Guida interattiva all educazione orale nella prima infanzia A cura della Dott.ssa Miriam Madau M. Madau, A. Dovana DALLA MAMMA AL BAMBINO Come mantenere sana la bocca dei nostri figli Educare i bambini

Dettagli

Un sorriso smagliante? È questione di igiene quotidiana: il vademecum per non trascurarla

Un sorriso smagliante? È questione di igiene quotidiana: il vademecum per non trascurarla Home / In Forma / Benessere & Salute / Un sorriso smagliante? È questione di igiene quotidiana: il vademecum per non trascurarla Un sorriso smagliante? È questione di igiene quotidiana: il vademecum per

Dettagli

Dalla Testa ai Piedi. Occasioni di freschezza e benessere. Il grande mondo dell igiene per il benessere di tutta la famiglia.

Dalla Testa ai Piedi. Occasioni di freschezza e benessere. Il grande mondo dell igiene per il benessere di tutta la famiglia. Dalla Testa ai Piedi Offerta valida fino al 21 settembre 2009 Il taglio prezzo è applicato al prezzo al pubblico suggerito dal produttore. Il grande mondo dell igiene per il benessere di tutta la famiglia.

Dettagli

BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA. Ecco LE MOSSE VINCENTI

BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA. Ecco LE MOSSE VINCENTI BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA Ecco LE MOSSE VINCENTI LA BOCCA I punti nevralgici della masticazione La bocca è, in tutti gli animali, il luogo in cui avviene la prima parte della digestione,

Dettagli

U.O.S. Pediatria di Comunità

U.O.S. Pediatria di Comunità U.O.S. Pediatria di Comunità U.O. C. Materno Infantile come avere denti da campione prevenzione primaria della carie anno scolastico 2012-2013 classi seconde della scuola primaria aggiornato al 25.07.2012

Dettagli

Guida all Igiene Dentale

Guida all Igiene Dentale Guida all Igiene Dentale Education Scuola & Lavoro srl Torino Tutti i diritti riservati I DENTI La bocca o cavità orale è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide con

Dettagli

Piramide alimentare svizzera. sge Schweizerische Gesellschaft für Ernährung ssn Société Suisse de Nutrition ssn Società Svizzera di Nutrizione

Piramide alimentare svizzera. sge Schweizerische Gesellschaft für Ernährung ssn Société Suisse de Nutrition ssn Società Svizzera di Nutrizione sge Schweizerische Gesellschaft für Ernährung pag. 1 / 5 Società Svizzera di Nutrizione SSN, Ufficio federale della sanità pubblica UFSP / 2o11 Dolci, snack salati e alcolici In piccole quantità. Oli,

Dettagli

In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione.

In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione. In una ricca insalata di verdure sono contenute sostanze nutritive importanti per una sana e corretta alimentazione. L ALIMENTAZIONE E L APPARATO DIGERENTE Una dieta equilibrata è fatta di tutti gli alimenti

Dettagli

Dott. Lilia Bortolotti Medico Chirurgo Specialista Odontostomatologia Specialista Otorinolaringoiatria Bologna - via Pasubio, 24 - tel.

Dott. Lilia Bortolotti Medico Chirurgo Specialista Odontostomatologia Specialista Otorinolaringoiatria Bologna - via Pasubio, 24 - tel. Dott. Lilia Bortolotti Medico Chirurgo Specialista Odontostomatologia Specialista Otorinolaringoiatria Bologna - via Pasubio, 24 - tel. 051/433862 ISTRUZIONI PER PAZIENTI PORTATORI DI PROTESI TOTALE PREMESSA

Dettagli

Combatti la minaccia della carie!

Combatti la minaccia della carie! Segui il tuo istinto! Gioco 1 Sai riconoscere il tuo vero maestro? Trova le 7 differenze tra le due immagini di Yoda nel minor tempo possibile: la potenza di un cavaliere Jedi si riconosce anche dalla

Dettagli

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento:

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (PH) E' la misura della quantità di ioni idrogeno presenti nell'acqua, e ne fornisce di conseguenza

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

Bocca sana in corpore sano.

Bocca sana in corpore sano. Bocca sana in corpore sano. www.boccasana.ch La salute orale prima di tutto! Problemi cardiocircolatori È risaputo che il sovrappeso e il fumo sono fattori di rischio per l infarto cardiaco. E le patologie

Dettagli

Dai 0 ai 3 anni. Con l obiettivo di ridurre i rischi della contaminazione mammabimbo è consigliabile che la mamma:

Dai 0 ai 3 anni. Con l obiettivo di ridurre i rischi della contaminazione mammabimbo è consigliabile che la mamma: Studio Dentistico LE REGOLE D'ORO DELLA PREVENZIONE Prevenzione odontoiatrica a 360 - Corriere della salute - Articolo tratto da Corriere Salute, inserto del Corriere della Sera del 3 febbraio 2002-1-

Dettagli

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale ALIMENTAZIONE dell ATLETA Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale A CHE SERVE MANGIARE? Gli alimenti ci forniscono l energia per muoverci, per respirare,per il battito cardiaco, per il funzionamento

Dettagli

E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio 2015

E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio 2015 SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. S.I.A.N.) ) ASL NO SOROPTIMIS INTERNATIONAL D ITALIA CLUB DI NOVARA ISTITUTO PARITARIO SACRO CUORE NOVARA E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

Perché mangiamo. L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi.

Perché mangiamo. L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi. Perché mangiamo L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi. L energia è necessaria per ogni attività del nostro corpo:

Dettagli

817.022.32 Ordinanza del DFI sull aggiunta di sostanze essenziali o fisiologicamente utili a derrate alimentari

817.022.32 Ordinanza del DFI sull aggiunta di sostanze essenziali o fisiologicamente utili a derrate alimentari Ordinanza del DFI sull aggiunta di sostanze essenziali o fisiologicamente utili a derrate alimentari del 23 novembre 2005 (Stato 1 novembre 2010) Il Dipartimento federale dell interno (DFI), visto l articolo

Dettagli

Ciascun prodotto della linea MICROSILVER PLUS contiene tre principi attivi di base:

Ciascun prodotto della linea MICROSILVER PLUS contiene tre principi attivi di base: 76 Ciascun prodotto della linea contiene tre principi attivi di base: 1 Argento puro 2 Composti di zinco 3 Pantotenolo Argento Pantotenolo Composti di zinco TRATTAMENTI ESIGENTI 77 HAIR per i capelli FACE

Dettagli

I minerali: a cosa servono e dove li possiamo trovare

I minerali: a cosa servono e dove li possiamo trovare I minerali: a cosa servono e dove li possiamo trovare Calcio 700mg (2) Latte e prodotti derivati dal latte, verdure a foglia verde scuro, piccoli pesci in scatola (con le ossa), piselli secchi. Formazione

Dettagli

Un sano sorriso... per il tuo bambino

Un sano sorriso... per il tuo bambino Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Provincia Autonoma di Trento Direzione per la promozione e l educazione alla salute Dipartimento di Odontostomatologia Un sano sorriso... per il tuo bambino Progetto

Dettagli

ISTRUZIONI PER MANGIAR SANO PER GRANDI E PICCOLI

ISTRUZIONI PER MANGIAR SANO PER GRANDI E PICCOLI EDUCAZIONE ALIMENTARE PER TUTTA LA FAMIGLIA PRIMA PARTE ISTRUZIONI PER MANGIAR SANO PER GRANDI E PICCOLI PRIMA PARTE IL PERCORSO DEGLI ALIMENTI Gli alimenti, dopo essere stati ingeriti, arrivano al tubo

Dettagli

LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE

LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE CARIE DENTALE MIOPIA SCOLIOSI OBESITA CARIE DENTALE La carie dentale nasce come processo erosivo e si evolve come processo destruente del dente che perde così

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 2 Argomento ALIMENTAZIONE BAMBINI 0-3 ANNI Eccoci al secondo appuntamento, dedicato ai più piccoli. Una dieta sana ed equilibrata

Dettagli

I DENTI nell Epidermolisi bollosa simplex di Dowling-Meara

I DENTI nell Epidermolisi bollosa simplex di Dowling-Meara I DENTI nell Epidermolisi bollosa simplex di Dowling-Meara 1. Introduzione Nel caso di numerose forme di EB, i disturbi dentali possono comparire con una diversa frequenza e con vari livelli di gravità.

Dettagli

Alimentazione del nuotatore. Daniela Stehrenberger Dietista diplomata

Alimentazione del nuotatore. Daniela Stehrenberger Dietista diplomata Alimentazione del nuotatore Daniela Stehrenberger Dietista diplomata Programma 1. Alimentazione di base composizione equilibrata dei pasti assunzione di liquidi 2. Particolarità dell alimentazione del

Dettagli

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano I prodotti più comunemente utilizzati per una colazione completa e varia sono: Bevande: caffè latte, tè, cioccolata calda, succhi e centrifugati

Dettagli

ALIMENTAZIONE. Appunti di lezione

ALIMENTAZIONE. Appunti di lezione ALIMENTAZIONE Appunti di lezione CORRETTA ALIMENTAZIONE Un adolescente (13-15 anni) Ha bisogno per crescere di: Energia e Nutrienti Ossia di alimentarsi, ma con misura nè troppo, ne troppo poco. Il termine

Dettagli

Il Fluoro nelle acque della provincia di Viterbo

Il Fluoro nelle acque della provincia di Viterbo AZIENDA UNIT ANITA IA SANITARIA LOCALE A E VITERBO Calabe Barbetta Carmela Mariano Il Fluoro nelle acque della provincia di Viterbo DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE PUBBLICA RESPONSABILE: DOMENICO

Dettagli

I DENTI nella Sindrome di Kindler

I DENTI nella Sindrome di Kindler I DENTI nella Sindrome di Kindler 1. Introduzione Nel caso di numerose forme di EB, i disturbi dentali possono comparire con una diversa frequenza e con vari livelli di gravità. In alcune (poche!) forme

Dettagli

NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA. Speciale FARINE

NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA. Speciale FARINE NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA Speciale FARINE di Maurizio De Pasquale www.orlandipasticceria.com LA RICERCA DELLE PROTEINE N utrirsi bene è fondamentale

Dettagli

IGIENE DOMICILIARE PER PAZIENTI CON ORTODONZIA

IGIENE DOMICILIARE PER PAZIENTI CON ORTODONZIA IGIENE DOMICILIARE PER PAZIENTI CON ORTODONZIA Linee guida per l igiene orale in caso di apparecchi ortodontici. Durante il periodo di trattamento con l apparecchiatura ortodontica il paziente deve mantenere

Dettagli

Mini Dossier Prevenzione N. 10-11/09

Mini Dossier Prevenzione N. 10-11/09 Le malattie della bocca ed i loro sintomi L IGIENE DELLA BOCCA La bocca è una parte molto importante del nostro corpo: il viso deve molto al sorriso e una bocca con denti cariati, macchiati, rotti o addirittura

Dettagli

L'alimentazione in escursione

L'alimentazione in escursione CopyrightDeposit.com No. 0030877 L'alimentazione in escursione L'alimentazione in escursione Il tipo di alimentazione in montagna è di grande importanza, anche quando stiamo affrontando una breve gita,

Dettagli

L integrazione in gravidanza

L integrazione in gravidanza L integrazione in gravidanza Dr. Italo Guido Ricagni Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita OBIETTIVI GENERALI Fornire competenze al MMG: a) Fabbisogni alimentari in gravidanza

Dettagli

I DENTI nell Epidermolisi bollosa distrofica dominante (EBDD)

I DENTI nell Epidermolisi bollosa distrofica dominante (EBDD) I DENTI nell Epidermolisi bollosa distrofica dominante (EBDD) 1. Introduzione Nel caso di numerose forme di EB, i disturbi dentali possono comparire con una diversa frequenza e con vari livelli di gravità.

Dettagli

Definizione trattamenti dietici. Prof. Bruno Cianciaruso

Definizione trattamenti dietici. Prof. Bruno Cianciaruso 1 Definizione trattamenti dietici Prof. Bruno Cianciaruso Insufficienza renale cronica TERAPIA CONSERVATIVA Farmacologica Nutrizionale Terapia nutrizionale, perché? Prevenire e trattare segni, sintomi,

Dettagli

IL VIAGGIO DEL CIBO. Quando arrivano nel corpo, gli alimenti compiono un lungo viaggio di trasformazione per diventare nutrienti.

IL VIAGGIO DEL CIBO. Quando arrivano nel corpo, gli alimenti compiono un lungo viaggio di trasformazione per diventare nutrienti. IL VIAGGIO DEL CIBO Quando arrivano nel corpo, gli alimenti compiono un lungo viaggio di trasformazione per diventare nutrienti. Dalla bocca passano nello stomaco e da qui all intestino per poi venire

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

guida pratica per la salute orale del paziente disabile

guida pratica per la salute orale del paziente disabile Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari U.O. di Odontostomatologia Direttore: Prof.ssa Pietrina Franca Lugliè guida pratica per la salute orale del paziente disabile A cura dell Igienista dentale

Dettagli

Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica

Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica carta Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica Per produrre UNA TONNELLATA di carta riciclata invece bastano:

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

10 alimenti per ottenere capelli sani

10 alimenti per ottenere capelli sani I consigli di Ale Per Curarsi al Naturale 10 alimenti per ottenere capelli sani a cura di Irene Ferri 1 Come diceva il filosofo Ralph Emerson... Un erbaccia è solo una pianta di cui non sono ancora state

Dettagli

Sali minerali Sodio sodio potassio potassio

Sali minerali Sodio sodio potassio potassio Sali minerali La frutta e le verdure sono le fonti principali di sali minerali nell alimentazione. I sali minerali sono sostanze inorganiche che non forniscono calorie (energia) ma devono essere introdotti

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Armanda Frassinetti Dietista - Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 La abitudini alimentari della famiglia acquisite nei primi anni di vita

Dettagli

COLONSCOPIA VIRTUALE

COLONSCOPIA VIRTUALE COLONSCOPIA VIRTUALE La colonscopia virtuale è una simulazione al computer di una colonscopia vera. Consiste in una TAC dell addome eseguita sia in posizione supina che prona, dopo aver inserito aria dal

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA

Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA La bocca Ä una parte molto importante del corpo e non solo per l aspetto estetico. Attraverso la bocca parliamo, comunichiamo con gli altri ma soprattutto

Dettagli

Igiene orale Informazioni utili per una corretta igiene orale

Igiene orale Informazioni utili per una corretta igiene orale Igiene orale Informazioni utili per una corretta igiene orale Ciss Consorzio intercomunale per i servizi socio sanitari Il Ciss, Consorzio Intercomunale per i Servizi Socio Sanitari, ha un ruolo strategico

Dettagli

ALIMENTAZIONE NELLE DISCIPLINE DI ENDURANCE. Prof. Massimo Pasi Coordinatore Area Medica I.U.T.A.

ALIMENTAZIONE NELLE DISCIPLINE DI ENDURANCE. Prof. Massimo Pasi Coordinatore Area Medica I.U.T.A. ALIMENTAZIONE NELLE DISCIPLINE DI ENDURANCE Prof. Massimo Pasi Coordinatore Area Medica I.U.T.A. Nutraceutica Nome dato a quella branca della ricerca scientifica, svolta in numerosi laboratori, sugli alimenti

Dettagli

COPIA. Diabete e igiene orale. «Mantenere sani denti e gengive!»

COPIA. Diabete e igiene orale. «Mantenere sani denti e gengive!» Diabete e igiene orale «Mantenere sani denti e gengive!» www.diabetesuisse.ch Per donazioni: CCP-80-9730-7 Associazione Svizzera per il Diabete Schweizerische Diabetes-Gesellschaft Association Suisse du

Dettagli

Lo spazzolino adeguato per ogni esigenza specifica

Lo spazzolino adeguato per ogni esigenza specifica Lo spazzolino adeguato per ogni esigenza specifica Per una protezione quotidiana dalla carie accurata dei colletti dentali scoperti efficace ma delicata del margine gengivale Balsamo per le gengive Nuovo

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

I minerali: a cosa servono e dove li possiamo trovare

I minerali: a cosa servono e dove li possiamo trovare I minerali: a cosa servono e dove li possiamo trovare Calcio Dose da assumere per una popolazione di riferimento composta da maschi adulti dai 18 anni in su per l Unione Europea; i valori in corsivo indicano

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

ALIMENTAZIONE. Matilde Pastina

ALIMENTAZIONE. Matilde Pastina ALIMENTAZIONE Matilde Pastina I macronutrienti COSA SONO I MACRONUTRIENTI I macronutrienti sono princìpi alimentari che devono essere introdotti in grandi quantità, poiché rappresentano la più importante

Dettagli

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre L obesità è una patologia causata (laddove non sia attribuibile ad altri motivi) da comportamenti ed abitudini di vita scorretti: contrastarla

Dettagli

Domande Questionario TWISTER Campagna idea

Domande Questionario TWISTER Campagna idea Domande Questionario TWISTER Campagna idea Modulo seme (6/11 anni): Prima di mettersi a tavola bisogna lavarsi le mani Per mantenere i denti sani e forti bisogna mangiare almeno due volte al giorno la

Dettagli

ALLERGIE ED INTOLLERANZE ALIMENTARI: POTENZIALITÀ ANALITICHE ED EVOLUZIONE NORMATIVA

ALLERGIE ED INTOLLERANZE ALIMENTARI: POTENZIALITÀ ANALITICHE ED EVOLUZIONE NORMATIVA ALLERGIE ED INTOLLERANZE ALIMENTARI: POTENZIALITÀ ANALITICHE ED EVOLUZIONE NORMATIVA Ermanno Errani Responsabile Area Analitica Alimenti ARPA Emilia-Romagna Sezione Provinciale di Bologna REAZIONI AVVERSE

Dettagli

ATTIVITA EROSIVA DEGLI ALIMENTI

ATTIVITA EROSIVA DEGLI ALIMENTI ATTIVITA EROSIVA DEGLI ALIMENTI CLASSIFICAZIONE: Acidi o acidificanti Carne, pesce,formaggi, cereali, uova,caffè, thè, cacao, aceto NEUTRI: Amido Yogurt Burro Olio Zucchero Miele Alcalini o Alcalinizzanti

Dettagli

DR. MARIO BUCCIARELLI MEDICO DENTISTA DANILO AVOLIO MEDICO DENTISTA

DR. MARIO BUCCIARELLI MEDICO DENTISTA DANILO AVOLIO MEDICO DENTISTA 1 DR. MARIO BUCCIARELLI MEDICO DENTISTA Denti e dentizioni DANILO AVOLIO MEDICO DENTISTA 2 A seconda della loro morfologia distinguiamo quattro tipi di denti: - Gli incisivi - I canini - I premolari -

Dettagli

Via Lanino, 42 Saronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RISERVATO AL PERSONALE SANITARIO

Via Lanino, 42 Saronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RISERVATO AL PERSONALE SANITARIO Via Lanino, 42 aronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RIERVATO AL PERONALE ANITARIO Perché prescrivere la normale Clorexidina?! Attenzione Pigmenta

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

dieta nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona ricerca in campo nutrizionale componenti alimentari nuovi alimenti

dieta  nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona ricerca in campo nutrizionale componenti alimentari nuovi alimenti Lo scopo primario della dieta è fornire nutrienti sufficienti a soddisfare le esigenze nutrizionali della persona. Sono sempre più numerose le prove scientifiche a sostegno dell ipotesi che alcuni alimenti

Dettagli

PERCHE UTILIZZARE I PRODOTTI? TU CREDI NEI TUOI PRODOTTI?

PERCHE UTILIZZARE I PRODOTTI? TU CREDI NEI TUOI PRODOTTI? UTILIZZA I PRODOTTI PERCHE UTILIZZARE I PRODOTTI? TU CREDI NEI TUOI PRODOTTI? NO Perché hai iniziato questa attività? SI E ovvio che li stai utilizzando, no? L ERRORE PIU GRAVE Fare l iscrizione da Team

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

I NOSTRI DENTI IMPARIAMO A CONOSCERLI E AD AVERNE CURA

I NOSTRI DENTI IMPARIAMO A CONOSCERLI E AD AVERNE CURA I NOSTRI DENTI IMPARIAMO A CONOSCERLI E AD AVERNE CURA PREFAZIONE Questo opuscolo ha lo scopo di riassumere brevemente quelle semplici norme che ciascuno di noi deve conoscere e mettere in pratica per

Dettagli

Alimentazione Equilibrata

Alimentazione Equilibrata Gli standard nutrizionali Alimentazione Equilibrata Per soddisfare in modo ottimale il fabbisogno dietetico dei propri cittadini, molti paesi del mondo hanno elaborato e messo a disposizione delle collettività

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

Comfortable Oral Care. Il concetto di. sorriso sano. Clinpro Sealant

Comfortable Oral Care. Il concetto di. sorriso sano. Clinpro Sealant Comfortable Oral Care Il concetto di sorriso sano. Clinpro Sealant Profilassi sistematica con un programma di prodotti completo All avanguardia nel progresso scientifico Aroma gradevole Facilità d uso

Dettagli

Il concetto di. sorriso sano. Clinpro White Varnish

Il concetto di. sorriso sano. Clinpro White Varnish Il concetto di sorriso sano. Clinpro White Varnish Profilassi sistematica con un programma di prodotti completo All avanguardia nel progresso scientifico Aroma gradevole Facilità d uso Il prodotto giusto

Dettagli