Principali Clienti del nostro Gruppo: Welfare Company Srl Strettamente Confidenziale Riproduzione vietata

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Principali Clienti del nostro Gruppo: Welfare Company Srl 2013 - Strettamente Confidenziale Riproduzione vietata"

Transcript

1 by Principali Clienti del nostro Gruppo:

2 AGENDA by 1. WELFARE AZIENDALE: contenuti, effetti, modelli, 2. MyWELFARE&MyVOUCHER: Welfare Aziendale WELFARE COMPANY: una partnership operativa 2

3 by 1. WELFARE AZIENDALE: contenuti, effetti, modelli 3

4 Welfare Aziendale: una catena di valori sinergici Il Welfare Aziendale è un basket di misure consistente in beni, servizi e prestazioni che l Azienda offre ai Dipendenti (per libera decisione datoriale o in conseguenza di un accordo assunto con i Lavoratori o le OO.SS.) con l intento sinergico di: aumentare il benessere individuale del Dipendente nel quadro di un cambiamento/miglioramento organizzativo che affronti le aspettative dei Dipendenti rispetto alle esigenze economiche e di vita personali o familiari generare positivi effetti sull assetto organizzativo dell impresa perseguire obiettivi di ottimizzazione del carico fiscale e contributivo aumentare il valore del capitale umano grazie ad un maggior engagement dei Lavoratori (attrazione/fidelizzazione/efficienza/presenza/produttività) introdurre nuove logiche relazionali con le OO.SS, i Lavoratori e con gli altri Stakeholder (inclusi il Territorio e la Collettività locale) 4

5 Welfare Aziendale: leva strategica. Secondo McKinsey-ValoreD la crescita dell engagement index ha un positivo impatto organizzativo e gestionale: fatto 100 il costo del Welfare in azienda il beneficio netto per l impresa è stimato a 200 (dovuto in massima parte per l incremento della produttività: riduzione assenteismo per esigenze di conciliazione vita-lavoro). Fare Welfare in azienda è una leva strategica di vantaggio competitivo. 5

6 Welfare Aziendale: il momento attuale cosa ci dicono la realtà odierna, le ricerche, le imprese, i manager, la stampa. Il Welfare Pubblico è sottoposto ad (almeno) 3 intense pressioni: spending review + vincoli al bilancio pubblico = tagli al Welfare Pubblico (un trend che diventerà costante contenimento) rapida trasformazione di rischi/bisogni sociali (precarietà lavorativa, incremento NA, necessità crescenti di conciliazione vita-lavoro) crisi economica (anche uscendone resteranno le prime due pressioni) 6

7 Welfare Aziendale: il momento attuale cosa ci dicono la realtà odierna, le ricerche, le imprese, i manager, la stampa. Il quadro che si delinea impone risposte (anche) private ai tradizionali e nuovi bisogni che emergono nella vita dei Lavoratori e delle loro Famiglie; s impongono nuove logiche nella gestione delle Risorse Umane. Alcune evidenze spiegano la necessità del Welfare Aziendale: aumento vita media + progressivo invecchiamento popolazione + riduzione dimensione nuclei familiari + crescente numero di donne al lavoro (e di nonni al lavoro): scomparsa della Famiglia allargata come prima agenzia di Welfare; La spesa sociale in Italia è pari al 25% del PIL (in linea UE) ma oltre il 51% di tale spesa è per le prestazioni pensionistiche, con sacrificio di altre aree di intervento (famiglie, NA, povertà); le Imprese sono destinate ad essere il luogo di produzione di un Welfare sussidiario (pilastro aggiuntivo del Welfare Pubblico) in sinergia con le capacità che vengono dal Territorio (privato sociale, Terzo settore, Cittadinanza Attiva). Si ri-afferma il ruolo sociale delle Imprese da una nuova prospettiva: come agenzie di Welfare integrativo, come protagoniste di un Secondo Welfare. 7

8 Welfare Aziendale: il momento attuale cosa ci dicono la realtà odierna, le ricerche, le imprese, i manager, la stampa. In questo contesto le Imprese hanno compreso che il Welfare Aziendale è un opportunità per ripensare i sistemi di compensation, contenere i costi e offrire politiche retributive allineate alle reali necessità dei Dipendenti. E stata data enfasi al total reward tramite incrementi della retribuzione o potenziamenti della parte variabile della retribuzione basati sull offerta di una serie di beni, servizi e prestazioni (flexible benefits) coerenti con le diverse necessità soggettive o di categorie omogenee di Lavoratori. Si è dato ingresso ad un allocazione razionale delle risorse con trattamenti gratificanti, ma a minor costo per l Impresa, con l obiettivo di attrarre, trattenere e motivare le Persone per conseguire gli obiettivi di business. Tutto ciò ad una condizione di partenza essenziale: conoscere approfonditamente il fabbisogno di Welfare della popolazione aziendale e monitorarlo lungo le fasi di vita dei Dipendenti. 8

9 Welfare Aziendale: i presupposti per la sua introduzione. COMMITMENT VERTICE AZIENDALE Obiettivi Budget STAKEHOLDER ENGAGEMENT Piano di Welfare Aziendale PIANIFICAZIONE Dipendenti Azionisti Gruppi di interesse Esigenze Benefit 9

10 Le formule adottabili per accrescere il benessere individuale, migliorare il clima aziendale e ottenere benessere organizzativo sono molteplici: soluzioni di work-life balance (part-time, orari flex, congedi/permessi per cura/assistenza a famigliari/telelavoro) iniziative di people care (sanità/assistenza/previdenza/ricreazione/sport/cultura) veri e propri Piani di Welfare Aziendale (PWA) Un PWA strutturato ha come obiettivi: Welfare Aziendale: contenuti accrescere il valore del capitale umano grazie ad un maggiore engagement dei Dipendenti (fidelizzazione/presenza/efficienza/produttività); soddisfare le reali esigenze dei Dipendenti (disegnato sulle fasi della vita) essere una leva strategica per combinare il miglioramento della produttività con il sostegno al potere d acquisto dei salari e il soddisfacimento delle priorità della vita individuale e famigliare Questo risultati consentono al PWA di autofinanziarsi perché si genera nel tempo un ritorno sull investimento (ROI) stanziato per costruirlo. 10

11 POSIZIONAMENTO del PIANO di WELFARE AZIENDALE Tipo/Quantità di servizi MEDIUM Numero di servizi elevato con esiguo impatto benefit Necessità di analisi agevoli SUPERSTAR Numero di servizi elevato con un forte impatto benefit Necessità di analisi approfondite / complesse Analisi ex post WELFARE EASY STAR SERVIZI ALLA PERSONA Numero di servizi limitati con esiguo esborso aziendale Facilità di introduzione in Azienda e di utilizzo per i Dipendenti Numero di servizi limitati con un forte impatto benefit Necessità di analisi approfondite / complesse Analisi ex post./benefit 11

12 CONCILIAZIONE FAMIGLIA(VITA)-LAVORO Un PWA completo ha sempre al centro un set di servizi di conciliazione tra vita lavorativa e vita privata dei Dipendenti dell Azienda. Le Aziende family friendly sono attive in quattro macro-aree di possibile intervento che consentono di beneficiare di incentivi fiscali e normativi: Servizi per la famiglia (assistenza domiciliare o di sollievo per le famiglie dei Dipendenti che abbiano a carico persone disabili o anziani non autosufficienti); spesa a domicilio; benefit per la spesa (voucher acquisto); voucher per l assistenza a bambini e/o anziani; Servizi per l infanzia (nidi aziendali eventualmente anche aperti al territorio, colonie estive, servizi di doposcuola, voucher baby sitting); Servizi di supporto all attività scolastica dei figli (trasporto scolastico; centri estivi); Servizi sanitari e socio-sanitari (rimborso spese mediche; recapito farmaci; assistenza domiciliare). 12

13 COME FINANZIARE il PIANO di WELFARE AZIENDALE INVESTIMENTO AZIENDA L Azienda volontariamente (liberalità) destina un valore per tutti i Dipendenti o categorie omogenee di essi senza modificare il sistema retributivo vigente (Budget individuale per il Welfare Aziendale). Il vantaggio è dato dal riferimento al solo favor fiscale senza dover gestire una contrattazione sindacale. PREMIO DI PRODUZIONE L Azienda, in fase di contrattazione sindacale, determina la conversione di una parte del premio di produzione e/o l incremento del premio stesso non in cash, ma in kind (beni e servizi). Il vantaggio fiscale permane, ma in tal caso è necessario l accordo con le OO.SS. 13

14 by 2. MyWELFARE: Welfare Aziendale 2.0

15 Un modello per il Welfare Aziendale Investimento Azienda (Liberalità) Work-Life Balance Assistenza Anziani e NA Baby-Sitter Maternity Kit Orario Flessibile Asilo Nido Maggiordomo Negoziazione Bilaterale (Contratto Integrativo) RISORSE ECONOMICHE Piano FLEXIBLE BENEFITS PIATTAFORMA WELFARE 2.0 Previdenza Copertura Sanitaria Assicurazione vita Assicurazione infortuni Fondi Pensione Servizi alla Persona Centri Estivi Trasporto pubblico Car-Pooling Campagne Mediche Servizi prevenzione Assistenza legale e fiscale Counseling Formazione Sostegno al reddito Convenzioni Teatri, eventi culturali, paytv Shopping scontato su Rete dedicata 15

16 Gli STEP di un PIANO di WELFARE AZIENDALE (PWA) Welfare Company propone una metodologia in grado di sviluppare PWA capaci di essere misurati in termini di ROI dell investimento in Welfare Aziendale. Tramite la piattaforma web MyWELFARE offre uno strumento in grado di accrescere efficienza/efficacia/performance del PWA. PIANIFICAZIONE INTRODUZIONE MANTENIMENTO ANALISI MODELING SVILUPPO EROGAZIONE MONITORAGGIO MISURAZIONE 16

17 Pianificazione / 1. ANALISI comprensione delle esigenze del Personale (mappatura e analisi socio-demografica) identificazione dei servizi e dei benefit che soddisfano le esigenze monitorate evidenziazione degli elementi migliorativi rispetto all eventuale modello esistente Diagnosi del sistema esistente (politiche di reward e di benefit) Analisi delle caratteristiche del Dipendente e del nucleo familiare (età/genere/reddito/nucleo mono o plurireddito/genitori anziani a carico/familiari NA) Caratteristiche del territorio (copertura dell offerta di Welfare di primo livello/analisi del contesto in cui vive il Lavoratore); Sistemi di ascolto : analisi tramite questionario e focus group per la raccolta delle richieste da parte della popolazione aziendale Le scelte unilaterali fatte a tavolino generano PWA incapaci di soddisfare le esigenze. Sono inefficaci. Sono scelte vissute dai Dipendenti come funzionali solo per l impresa o come un burocratico adempimento di obblighi legali/contrattuali. 17

18 Pianificazione / 2. MODELING Definire gli interventi da introdurre in Azienda per ottimizzare il rapporto tra il costo della manovra retributiva e il ritorno sull investimento (armonizzando le esigenze del Team aziendale e la realizzazione delle strategie industriali). Il modello si sviluppa a partire da simulazioni che consentano un affidabile previsione delle conseguenze di breve e di medio/lungo periodo (analisi delle variabili esogene ed endogene che influiscono sulla sostenibilità del PWA prescelto e quindi sul suo successo). Ricognizione delle esigenze dei Lavoratori e delle istanze strategiche aziendali Individuazione di un modello di Welfare coerente con le necessità dei Lavoratori e con le strategie aziendali (di miglioramento dei livelli di produttività/fedeltà/engagement) Definizione del Piano di Welfare Aziendale Costruzione del modello di misurazione e controllo del PWA (con definizione di un sistema di SLA nei rapporti con i fornitori interni ed esterni) Eventuali condivisioni con la RSA/RSU Comunicazione del PWA: notiziabilità, coinvolgimento, Total Reward Statement MKTG del PWA: dal Dipendente-fornitore (della prestazione di lavoro) al Dipendente-Cliente (di servizi di Welfare Aziendale). Customer Care (puntualità, assistenza pre/post vendita) 18

19 Pianificazione / 2. MODELING Le finalità e i contenuti dell attività di modeling del PWA sono riassumibili in tre macro aree di lavoro (che modificano la propria complessità in funzione della dimensione aziendale): MASTERPLAN : contenente l impostazione strategica direzionale. Definisce gli assi del percorso che verrà seguito durante lo svolgimento del PWA - definizione delle relazioni tra PWA e la strategia aziendale (people & industry) - definizione delle risorse da dedicare e dei ritorni attesi - definizione dei rapporti con gli altri stakeholder coinvolti dal PWA (territorio) GOVERNANCE del PWA : dalla strategia si giunge all esecuzione del Piano tramite una decisione sull assetto organizzativo interno per implementare il PWA. - nuove unità operative, oppure - estensione di responsabilità ad unità già esistenti (Dir.HR, payroll, AM.PER.) LOGISTICA & CUSTOMER CARE : per dare al PWA un robusto modello di supply chain (la filiera interna: Direzione del Personale+Finanza+CdG+Legale+MKTG + ) e la filiera esterna (fornitori di servizi o provider globali di soluzioni di supporto per la fruizione del PWA) 19

20 Introduzione / 3. SVILUPPO dei SERVIZI I servizi sviluppati/individuati da Welfare Company e condivisi con l Azienda consentono la creazione di un modello di Welfare con soluzioni personalizzate per la popolazione aziendale - eventualmente integrati da convenzioni su Rete Dedicata - con l obiettivo di ottimizzare il carico fiscale sia per l Azienda, sia per il Dipendente. PEOPLE CARE TIME & MONEY SAVING GREEN MOBILITY EASY SHOPPING 20

21 Introduzione / 3. SVILUPPO: I SERVIZI PEOPLE CARE TIME & MONEY SAVING ASILI NIDO / TAGESMUTTER CASSE SANITARIE (integrativa) CAMPAGNE MEDICHE (prevenzione/check-up) RIMBORSO SPESE MEDICHE CONSULTAZIONI PEDIATRICHE VISITE SPECIALISTICHE DEDICATE (pediatra) BABY SITTING ASSITENZA DOMICILIARE (anziani/na/ltc) OPERATORI SANITARI COLONIE/SOGGIORNI CLIMATICI ATTIVITA RICREATIVE-CULTURALI ATTIVITA SPORTIVE LIBRI SCOLASTICI/UNIVERSITARI LAVAGGIO AUTO E GOMMISTA CONSULENZE LEGALI SERVIZI DISBRIGO PRATICHE MAGGIORDOMO IN AZIENDA SERVIZIO LAVANDERIA SPESA ONLINE CORSI DI LINGUA (anche all estero) MANUTENZIONE CASA (idraulico/elettricista/falegname) 21

22 Introduzione / 3. SVILUPPO: I SERVIZI GREEN MOBILITY EASY SHOPPING ABBONAMENTI TRASPORTO PUBBLICO CAR-POOLING BIKE SHARING CAR SHARING NAVETTE AZIENDALI ACQUISTO BICICLETTE CONVENZIONI PARCHEGGIO CONVENZIONI (Rete Dedicata con store locator) VOUCHER REGALO/ACQUISTI PALESTRE VIAGGI EVENTI 22

23 Introduzione / 4. EROGAZIONE dei SERVIZI AZIENDA PEOPLE CARE ONLINE DIPENDENTI Il Dipendente sceglie il servizio che desidera acquistare componendo il suo menu (flexible benefit) i-point OFFLINE TIME & MONEY SAVING GREEN MOBILITY EASY SHOPPING ACQUISTO o ORDINE ON-LINE. ACCREDITO/ADDEBITO IN BUSTA PAGA MULTILINGUA: 23

24 24

25 25

26 26

27 27

28 28

29 PACCHETTI PERSONALIZZATI 29

30 Introduzione / 4. EROGAZIONE dei SERVIZI Welfare Company supporta l Azienda e i singoli Dipendenti durante tutta la gestione del PWA (servizio in full outsourcing). Nessuna attività operativa è interna all Azienda cliente. SERVIZI per L AZIENDA SERVIZI per i DIPENDENTI Assistenza dedicata al referente aziendale Outsourcing della gestione finanziaria e integrazione con il sistema di payroll Single sign-on (SSO) con intranet aziendale Archiviazione elettronica ed invio telematico mensile della documentazione del Dipendente Gestione rateizzazioni e calcolo eventuali interessi passivi a carico del Dipendente Gestione del processo di assegnazione del benefit con il metodo del bonus investment (MBO) Gestione benefit e rendicontazione mensile allineate alle norme del T.U.I.R. Gestione anagrafiche, gestione servizi per inquadramento, CDC, sede aziendale e possibilità di pacchetti di flexible benefits 30 Assistenza dedicata (numero verde, chat, ticket assistenza) Caricamento fatture di acquisto beni/servizi di cui si può richiedere il rimborso direttamente in busta paga (es. Asilo Nido, testi scolastici) Voucher elettronici per erogazione servizi Art. 100 Area personale per la verifica dei propri acquisti e dei relativi costi Controllo dei consumi vs. budget individuale dei benefits e analisi saldo del proprio wallet Download certificazioni fiscali per i servizi che prevedano detrazioni Segnalazione proposte e convenzioni Total Reward Statement (rendiconto personalizzato di valorizzazione del PWA nel quadro del complessivo sistema retributivo)

31 Mantenimento / 5. MONITORAGGIO; 6. MISURAZIONE Verifica dell efficacia, dell efficienza e dell utilità di ogni singolo servizio o benefit attraverso la valutazione della reale capacità di engagement verso i Dipendenti e del ritorno dell investimento complessivo per l Azienda. creazione report per la funzione HR (fine tuning delle decisioni di intervento) modellazione di nuovi servizi (PWA adattabile alle fasi di vita della popolazione / a novità fiscali = processo circolare di miglioramento/adattamento continuo) analisi di Customer Satisfaction (effettuazione di opinion survey interne) Determinazione e valutazione del ROI del PWA analisi opportunità/efficacia (misurazione del rapporto tra costo aziendale e valore percepito dal Dipendente in riferimento ai diversi tipi di intervento attuati) 31

32 by 3. WELFARE COMPANY: una partnership operativa 32

33 Un offerta di servizio unica. Welfare Company è la prima ed unica Società, a capitale interamente italiano, specializzata nella creazione di Reti per il Welfare Aziendale, nell allestimento e nella gestione di soluzioni web based per l esecuzione di programmi di Flexible Benefits e nell emissione di Voucher Incentive. L approccio metodologico prevede tre aree di attività dedicate alle Aziende clienti: CONSULENZA definizione del PWA secondo i più moderni approcci scientifici (analisi sociodemografica; georeferenziazione della popolazione aziendale) e gestionali, coordinati con le più attuali interpretazioni del T.U.I.R. per ottenere la massima ottimizzazione fiscale (sia per l Azienda, sia per il Dipendente). piattaforma web network nazionale per i fringe benefits copertura e gestione dell intera gamma dei servizi di Welfare Aziendale: dalla gestione di network convenzionati (MyVOUCHER ) alla gestione dei servizi e dei benefit in maniera integrata con la piattaforma IT dell Azienda cliente (MyWELFARE ). Centinaia di servizi diversi e una Rete affiliata composta da migliaia di partner commerciali e di servizio dislocati sul territorio nazionale. 33

34 Con Welfare Company il PWA si apre alla possibilità di far accedere i Beneficiari a: servizi a valore aggiunto: sconti, agevolazioni (MyVoucher + coupon a bordo carnet), convenzioni su Reti Dedicate circuiti per carte prepagate con funzionalità cash-back (realizzate in collaborazione con MasterCard). Effetto minimo: il raddoppio del plafond dei fringe benefit! 34

35 Art. 51 c. 3 E escluso dal reddito di lavoro dipendente il valore dei beni ceduti e dei servizi prestati se complessivamente di importo non superiore nel periodo d imposta a. 258,23; se il predetto valore è superiore al citato limite, lo stesso concorre interamente a formare il reddito. Si tratta dei compensi in natura (cd. fringe benefit) di natura liberale o anche non liberale, non più collegati ad eventi né destinati necessariamente alla generalità o a categorie dei lavoratori, ben potendo essere destinati anche solo ad alcuni di essi. E escluso dal reddito di lavoro dipendente il valore dei beni ceduti e dei servizi. : non deve trattarsi di erogazione monetaria. Può essere sostituita dalla concessione di titoli di legittimazione (Voucher) per l acquisto di beni e servizi nella misura massima annua corrispondente a. 258,23 (tenendo conto del valore di altre liberalità eventualmente già concesse o da concedere: il superamento dell importo complessivo trasforma l intera erogazione in reddito imponibile). 35

36 36

37 Welfare Company è il provider dei servizi di supporto per il Welfare Aziendale anche in convenzione con: 37

38 Grazie! Vi aspetto su: welfarecompany.it

Welfare Aziendale: finalità

Welfare Aziendale: finalità Progetto WELFA-RE Welfare Aziendale: finalità Il Welfare Aziendale (WA) è un insieme di misure consistenti in beni, servizi e prestazioni che l Azienda offre ai Dipendenti in via unilaterale o bilaterale

Dettagli

Principali Clienti del nostro Gruppo: Welfare Company Srl 2013 - Strettamente Confidenziale Riproduzione vietata

Principali Clienti del nostro Gruppo: Welfare Company Srl 2013 - Strettamente Confidenziale Riproduzione vietata by Principali Clienti del nostro Gruppo: AGENDA by 1. WELFARE AZIENDALE: finalità, necessità e contenuti 2. MyWELFARE: il portale per il Welfare Aziendale 2.0 3. WELFARE COMPANY: il Provider innovativo

Dettagli

Misure di Welfare aziendale e territoriale Percorso di formazione per i Consulenti del Lavoro Roma, 15-16 aprile 2014

Misure di Welfare aziendale e territoriale Percorso di formazione per i Consulenti del Lavoro Roma, 15-16 aprile 2014 Progetto La.Fem.Me. Misure di Welfare aziendale e territoriale Percorso di formazione per i Consulenti del Lavoro Roma, 15-16 aprile 2014 Federico Isenburg AGENDA COME E QUALI SERVIZI DARE? ALCUNI CASI

Dettagli

Welfare Aziendale Moderno: le risposte innovative della tecnologia applicata all HRM

Welfare Aziendale Moderno: le risposte innovative della tecnologia applicata all HRM by Welfare Aziendale Moderno: le risposte innovative della tecnologia applicata all HRM Welfare Company Srl - Strettamente Confidenziale Riproduzione vietata WELFARE AZIENDALE a 360 Copertura e gestione

Dettagli

Principali Clienti del nostro Gruppo: Welfare Company Srl 2013 - Stre'amente Confidenziale Riproduzione vietata

Principali Clienti del nostro Gruppo: Welfare Company Srl 2013 - Stre'amente Confidenziale Riproduzione vietata Principali Clienti del nostro Gruppo: Welfare Company Srl 2013 - Stre'amente Confidenziale Riproduzione vietata AGENDA 1. WELFARE AZIENDALE: finalità e contenue (sintesi) 2. MyWELFARE: portale web per

Dettagli

MUOVERSI WELFARE. Servizi ai dipendenti in azienda. www.welfareinazienda.net

MUOVERSI WELFARE. Servizi ai dipendenti in azienda. www.welfareinazienda.net MUOVERSI WELFARE Servizi ai dipendenti in azienda www.welfareinazienda.net COS E UN SISTEMA DI WELFARE IN AZIENDA? I sistemi di welfare in azienda sono caratterizzati da due elementi: diverse tipologie

Dettagli

Welfare Aziendale 2.0: il punto di vista di un Provider hi-tech. Welfare Company Srl - Strettamente Confidenziale Riproduzione vietata

Welfare Aziendale 2.0: il punto di vista di un Provider hi-tech. Welfare Company Srl - Strettamente Confidenziale Riproduzione vietata by Welfare Aziendale 2.0: il punto di vista di un Provider hi-tech Welfare Company Srl - Strettamente Confidenziale Riproduzione vietata Copertura e gestione dell intera gamma dei servizi di supporto al

Dettagli

Welfare Aziendale Nuove frontiere

Welfare Aziendale Nuove frontiere Welfare Aziendale Nuove frontiere Il contesto: nuovi bisogni e nuove soluzioni Ritiro del Welfare State a causa della spending review e della riduzione dei fondi di welfare pubblico. Nascita di nuovi servizi

Dettagli

Progetto WELFA WELF RE

Progetto WELFA WELF RE Progetto WELFA RE AGENDA 1. WELFARE AZIENDALE: finalità, necessità e contenuti 2. WELFA RE: network territoriale MyCARD (Rete Dedicata) 3. WELFA RE: Buoni Acquisto MyVOUCHER e Carte cash back 4. WELFARE

Dettagli

Fare Welfare tra tecnologia e semplicità

Fare Welfare tra tecnologia e semplicità Fare Welfare tra tecnologia e semplicità EASY WELFARE: IERI E OGGI Easy Welfare nasce nel 2007 con il nome Muoversi e oggi è leader in Italia nell offerta di sistemi integrati di Welfare Aziendale. Servizi

Dettagli

Flexible Reward e Piani di Welfare

Flexible Reward e Piani di Welfare BBF&Partners Servizi per la Gestione delle Risorse Umane Flexible Reward e Piani di Welfare Soluzioni web-based per sistemi flessibili di remunerazione non monetaria con benefici fiscali e contributivi

Dettagli

I mutamenti del Welfare State. Genova, 7 Luglio 2015 1

I mutamenti del Welfare State. Genova, 7 Luglio 2015 1 I mutamenti del Welfare State 1 Il Welfare State Nel Welfare State gli unici due attori sono il governo e il mercato. La caratteristica principale del Welfare State è che il mercato produce ricchezza ma

Dettagli

Welfare Aziendale per MPMI. Anna Maria Del Vescovo Edenred Italia Responsabile Welfare PMI

Welfare Aziendale per MPMI. Anna Maria Del Vescovo Edenred Italia Responsabile Welfare PMI Welfare Aziendale per MPMI Anna Maria Del Vescovo Edenred Italia Responsabile Welfare PMI Edenred: soluzioni per una vita semplice Da Edenred, l inventore dei Ticket Restaurant, una gamma completa di soluzioni

Dettagli

Fiera Milano SpA. www.fieramilano.it

Fiera Milano SpA. www.fieramilano.it Fiera Milano SpA www.fieramilano.it I numeri di Fiera Milano Il Gruppo Fiera Milano è leader in Italia e uno dei più grandi operatori al mondo all interno dell intera catena del valore del business fieristico

Dettagli

IL WELFARE COME ELEMENTO STRATEGICO PER LA MOTIVAZIONE DEL LAVORATORE, DOUBLEYOU COME PARTNER PER GESTIRE IL WELFARE DELLA TUA AZIENDA

IL WELFARE COME ELEMENTO STRATEGICO PER LA MOTIVAZIONE DEL LAVORATORE, DOUBLEYOU COME PARTNER PER GESTIRE IL WELFARE DELLA TUA AZIENDA DoubleYou è il partner per le aziende che vedono il Welfare come una leva strategica per lo sviluppo delle Risorse Umane, Soluzioni innovative per aumentare motivazione, produttività e senso di appartenenza

Dettagli

Il welfare aziendale

Il welfare aziendale Il welfare aziendale Insieme coordinato di iniziative nelle quali l impresa si fa carico dei bisogni del lavoratore concedendo dei benefit nonindenaro,bensìsottoformadibenieservizi. I piani di welfare

Dettagli

-- WELFARE AZIENDALE --

-- WELFARE AZIENDALE -- Welfare aziendale: una leva d eccellenza per attrarre, trattenere e motivare le risorse dell azienda L approccio di OD&M WELFARE AZIENDALE Per welfare aziendale si intende la gestione integrata dell insieme

Dettagli

Il welfare aziendale. Roma 19 maggio 2014

Il welfare aziendale. Roma 19 maggio 2014 Il welfare aziendale Roma 19 maggio 2014 Agenda Contenuti Cos è il welfare aziendale Le opportunità del welfare aziendale Implementazione di un piano di welfare aziendale Profili giuslavoristici Come finanziare

Dettagli

Il welfare aziendale

Il welfare aziendale Il welfare aziendale Insieme coordinato di iniziative nelle quali l impresa si fa carico dei bisogni del lavoratore concedendo dei benefit non in denaro, bensì sotto forma di beni e servizi. I piani di

Dettagli

MyVoucher è uno strumento multifunzionale che offre una vastissima gamma di soluzioni:

MyVoucher è uno strumento multifunzionale che offre una vastissima gamma di soluzioni: Welfare Company Srl è la prima ed unica Società, a capitale interamente italiano, specializzata nella creazione di Reti per il Welfare, nell emissione di Voucher Incentive e nell allestimento e gestione

Dettagli

RETI PER IL WELFARE. Barbara AMBROGIONI, Willis Italia Brescia, 5 novembre 2015

RETI PER IL WELFARE. Barbara AMBROGIONI, Willis Italia Brescia, 5 novembre 2015 RETI PER IL WELFARE Barbara AMBROGIONI, Willis Italia Brescia, 5 novembre 2015 Le esigenze del singolo variano in funzione dell età, dello status familiare, del livello di reddito e in base ad altri fattori

Dettagli

MUOVERSI WELFARE. Servizi ai dipendenti in azienda. www.welfareinazienda.net

MUOVERSI WELFARE. Servizi ai dipendenti in azienda. www.welfareinazienda.net MUOVERSI WELFARE Servizi ai dipendenti in azienda www.welfareinazienda.net AGENDA 1. LE OPPORTUNITÀ DEL WELFARE AZIENDALE 2. PERCHE SCEGLIERE MUOVERSI MUOVERSI SRL 2012 - Strettamente Confidenziale 2 AGENDA

Dettagli

Welfare aziendale e Flexible Benefit:

Welfare aziendale e Flexible Benefit: Welfare aziendale e Flexible Benefit: Una ricetta per aumentare engagement e produttività del capitale umano Secondo una recente indagine realizzata da The Economist in collaborazione con Towers Watson,

Dettagli

NUOVE FORME DI WELFARE AZIENDALE: I FLEXIBLE BENEFITS MILANO, 14 MAGGIO 2014

NUOVE FORME DI WELFARE AZIENDALE: I FLEXIBLE BENEFITS MILANO, 14 MAGGIO 2014 NUOVE FORME DI WELFARE AZIENDALE: I FLEXIBLE BENEFITS MILANO, 14 MAGGIO 2014 dal 2001 il gruppo Willis è quotato al New York Stock Exchange 17.000 dipendenti nel mondo 400 uffici in 140 Paesi il broker

Dettagli

WELFARE IN AZIENDA. Milano, 2 Ottobre 2014

WELFARE IN AZIENDA. Milano, 2 Ottobre 2014 IN AZIENDA Milano, 2 Ottobre 2014 1 MUOVERSI: I NUMERI 8,5mio beni e servizi acquistati per conto dei clienti 400.000 Dipendenti iscritti alla piattaforma Muoversi >150 clienti attivi >1.000 convenzioni

Dettagli

Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti.

Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti. Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti. Francesca Rizzi, Roberta Marracino, Laura Toia - McKinsey & Company In un contesto in cui i vincoli di finanza pubblica rappresentano una

Dettagli

18.000 dipendenti nel mondo

18.000 dipendenti nel mondo dal 2001 il gruppo Willis è quotato al New York Stock Exchange 18.000 dipendenti nel mondo 1 il broker di assicurazioni più antico al mondo, fondato nel 1828 400 uffici in 140 Paesi 420 dipendenti in Italia

Dettagli

2013 - UNO SGUARDO AL

2013 - UNO SGUARDO AL 2013 - UNO SGUARDO AL FUTURO DEI BENEFIT: Veneto Banca, SAS e Juventus Convegno Unindustria, 30 ottobre 2012 SCENARIO LE AZIENDE FATTORI ESTERNI FATTORI INTERNI Perdurare della crisi economica Crescente

Dettagli

Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti

Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti Francesca Rizzi, Roberta Marracino, Laura Toia - McKinsey & Company In un contesto in cui i vincoli di finanza pubblica rappresentano una limitazione

Dettagli

I ncontri WELFARE: WORK IN PROGRESS. Le Banche adottano i Flexible Benefits. idee&fatti. n S P E C I A L E I N S E RT O.

I ncontri WELFARE: WORK IN PROGRESS. Le Banche adottano i Flexible Benefits. idee&fatti. n S P E C I A L E I N S E RT O. I ncontri idee&fatti 30 marzo 2015 anno V WELFARE: WORK IN PROGRESS Le Banche adottano i Flexible Benefits n S P E C I A L E I N S E RT O n S P E C I A L E I N S E RT O WELFARE: WORK IN PROGRESS Le Banche

Dettagli

2013 - UNO SGUARDO AL. Veneto Banca, SAS e Juventus FUTURO DEI BENEFIT: Convegno Unindustria, 30 ottobre 2012

2013 - UNO SGUARDO AL. Veneto Banca, SAS e Juventus FUTURO DEI BENEFIT: Convegno Unindustria, 30 ottobre 2012 2013 - UNO SGUARDO AL FUTURO DEI BENEFIT: Veneto Banca, SAS e Juventus Convegno Unindustria, 30 ottobre 2012 SCENARIO LE AZIENDE FATTORI ESTERNI FATTORI INTERNI Perdurare della crisi economica Crescente

Dettagli

WELFARE AZIENDALE. Ottimizzare il costo del lavoro migliorando il clima aziendale

WELFARE AZIENDALE. Ottimizzare il costo del lavoro migliorando il clima aziendale WELFARE AZIENDALE Ottimizzare il costo del lavoro migliorando il clima aziendale L esperienza di Muoversi nella gestione di piani benefit e work life balance: il caso concreto di BPER Milano, 15 Aprile

Dettagli

IL PIANO DI WELFARE AZIENDALE Linee guida e Traccia di elaborazione

IL PIANO DI WELFARE AZIENDALE Linee guida e Traccia di elaborazione IL PIANO DI WELFARE AZIENDALE Linee guida e Traccia di elaborazione SEZIONE 1 VALORI ASSUNTI DI FONDO SENSO E SIGNIFICATO FINALITA OBIETTIVI ( ) 1/A BENESSERE DEI LAVORATORI LE PREMESSE SOSTEGNO AL POTERE

Dettagli

FORUM HR 2014 BANCHE E RISORSE UMANE APPLICAZIONI DI MANAGEMENT POSITIVO COME INTEGRAZIONE DI OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI

FORUM HR 2014 BANCHE E RISORSE UMANE APPLICAZIONI DI MANAGEMENT POSITIVO COME INTEGRAZIONE DI OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI FORUM HR 2014 BANCHE E RISORSE UMANE APPLICAZIONI DI MANAGEMENT POSITIVO COME INTEGRAZIONE DI OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI Mario Giuseppe Napoli, Responsabile Risorse Umane, Gruppo UBI Banca Roma, Palazzo Altieri,19

Dettagli

Dalla conciliazione vita-lavoro ad un nuovo welfare. Opportunità e vantaggi per il lavoro, per le imprese e per il territorio

Dalla conciliazione vita-lavoro ad un nuovo welfare. Opportunità e vantaggi per il lavoro, per le imprese e per il territorio Direzione Risorse Umane, Organizzazione e Comunicazione Dalla conciliazione vita-lavoro ad un nuovo welfare. Opportunità e vantaggi per il lavoro, per le imprese e per il territorio 26 Marzo 2013-CCIA

Dettagli

CONTESTO E DEFINIZIONI

CONTESTO E DEFINIZIONI LA CONCILIAZIONE PER IL BENESSERE LAVORATIVO E LA QUALITA DEL SERVIZIO Varese 16 Dicembre 2013 a cura di Arianna Visentini CONTESTO E DEFINIZIONI WORK LIFE BALANCE 1 PAROLE CHIAVE DELLA CONCILIAZIONE STAKEHOLDERS

Dettagli

People Care e Welfare Aziendale: una leva competitiva

People Care e Welfare Aziendale: una leva competitiva RWA RWA Consulnting People Care e Welfare Aziendale: una leva competitiva welfare aziendale. Il trattamento fiscale agevolato delle iniziative di welfare: un catalogo di opportunità. Welfa-RE - 21 gennaio

Dettagli

WELFARE AZIENDALE LA RISPOSTA AI BISOGNI DEL LAVORO

WELFARE AZIENDALE LA RISPOSTA AI BISOGNI DEL LAVORO WELFARE AZIENDALE LA RISPOSTA AI BISOGNI DEL LAVORO LIBERATEMPO INNOVAZIONE NEL SEGNO DELL ESPERIENZA Liberatempo è una società nata dall esperienza ventennale di Cesvip, punto di riferimento nel settore

Dettagli

Soluzioni per il Welfare I Buoni Servizi

Soluzioni per il Welfare I Buoni Servizi Soluzioni per il Welfare I Buoni Servizi EDENRED in sintesi Edenred, leader mondiale delle carte e dei buoni di servizio, sviluppa e gestisce soluzioni per promuovere il benessere delle persone e le performance

Dettagli

L architettura di un Piano di Welfare

L architettura di un Piano di Welfare Bologna 4 novembre 2014 L architettura di un Piano di Welfare Avv. Emanuele Barberis Partner Chiomenti Studio Legale Dott. Antonino Guida Senior Associate Chiomenti Studio Legale 1 LE TIPOLOGIE DI SERVIZI

Dettagli

Le nuove frontiere del Welfare tra variabili giuslavoristiche ed opportunità fiscali

Le nuove frontiere del Welfare tra variabili giuslavoristiche ed opportunità fiscali Le nuove frontiere del Welfare tra variabili giuslavoristiche ed opportunità fiscali Dott. Paolo Giacometti - Avv. Emanuele Barberis Milano, 14 maggio 2014 1 Insieme di servizi e prestazioni che le aziende

Dettagli

DAL BANDO WELFARE AZIENDALE E INTERAZIENDALE ALLO SVILUPPO DI RETI TERRITORIALI. Dott. Piergiorgio Guizzi C.C.I.A.A. di Brescia, 08 ottobre 2013

DAL BANDO WELFARE AZIENDALE E INTERAZIENDALE ALLO SVILUPPO DI RETI TERRITORIALI. Dott. Piergiorgio Guizzi C.C.I.A.A. di Brescia, 08 ottobre 2013 DAL BANDO WELFARE AZIENDALE E INTERAZIENDALE ALLO SVILUPPO DI RETI TERRITORIALI Dott. Piergiorgio Guizzi C.C.I.A.A. di Brescia, 08 ottobre 2013 RETI TERRITORIALI OBIETTIVO Attivazione di reti territoriali

Dettagli

LA CONCILIAZIONE IN AZIENDA. Finanziamenti per soluzioni di conciliazione Legge 53 art.9, comma 1

LA CONCILIAZIONE IN AZIENDA. Finanziamenti per soluzioni di conciliazione Legge 53 art.9, comma 1 LA CONCILIAZIONE IN AZIENDA Finanziamenti per soluzioni di conciliazione Legge 53 art.9, comma 1 MONZA, 2011 AGENDA 1. SERVIZI DI CONCILIAZIONE IN AZIENDA 2. IL BANDO, NUOVI FINANAZIAMENTI PER PROGETTI

Dettagli

SISTEMA PREMIANTE WELFARE AZIENDALE FIRENZE 19 APRILE 2016 MASSIMO MANCINI HR SOLUTION STP

SISTEMA PREMIANTE WELFARE AZIENDALE FIRENZE 19 APRILE 2016 MASSIMO MANCINI HR SOLUTION STP SISTEMA PREMIANTE WELFARE AZIENDALE FIRENZE 19 APRILE 2016 MASSIMO MANCINI HR SOLUTION STP Dono in natura o voucher specializzati eventualmente anche con valore celato. Si riconosce un risultato e si manifesta

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. premesso che

VERBALE DI ACCORDO. premesso che 1 VERBALE DI ACCORDO A Parma, il 25 giugno 2013 tra la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza SpA anche nella sua qualità di Capogruppo, la Banca Popolare FriulAdria SpA, la Cassa di Risparmio della Spezia

Dettagli

I FLEXIBLE BENEFITS: un modello innovativo di Welfare. Convegno ASSOFIN, 16 ottobre 2012

I FLEXIBLE BENEFITS: un modello innovativo di Welfare. Convegno ASSOFIN, 16 ottobre 2012 I FLEXIBLE BENEFITS: un modello innovativo di Welfare Convegno ASSOFIN, 16 ottobre 2012 SCENARIO LE AZIENDE FATTORI ESTERNI FATTORI INTERNI Perdurare della crisi economica Crescente pressione fiscale e

Dettagli

Il percorso verso un sistema integrato di Welfare aziendale. Milano, Alessia Coeli e Mario Molteni, 24 novembre 2011

Il percorso verso un sistema integrato di Welfare aziendale. Milano, Alessia Coeli e Mario Molteni, 24 novembre 2011 Il percorso verso un sistema integrato di Welfare aziendale Milano, Alessia Coeli e Mario Molteni, 24 novembre 2011 1 Sostenibilità: centralità delle persone WA 2 Welfare aziendale: perché adesso? Valori

Dettagli

La normativafiscaleper la gestionedel welfare aziendale. «Flessibilità, conciliazione, produttività: l equilibrio possibile»

La normativafiscaleper la gestionedel welfare aziendale. «Flessibilità, conciliazione, produttività: l equilibrio possibile» La normativafiscaleper la gestionedel welfare aziendale «Flessibilità, conciliazione, produttività: l equilibrio possibile» Il welfare aziendale Insieme coordinato di iniziative nelle quali l impresa si

Dettagli

STRUMENTI DI WELFARE COOPERATIVO

STRUMENTI DI WELFARE COOPERATIVO Avviso 26 del 4 marzo 2015 Piani formativi aziendali concordati Standard - Fondo di Rotazione SCHEDA DI PRE ADESIONE entro il 13 maggio 2015 STRUMENTI DI WELFARE COOPERATIVO PREMESSA Venerdì 30 Gennaio

Dettagli

Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula.

Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula. Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula. E possibile approfondire il tema consultando il sito La

Dettagli

Iniziative di Welfare per i dipendenti. Index

Iniziative di Welfare per i dipendenti. Index Iniziative di Welfare per i dipendenti Index Storia Nel 1948, a Milano, Valerio Gilli fonda Inaz Un azienda familiare, oggi condotta da Linda Gilli Una storia di innovazione continua dedicata ai professionisti

Dettagli

PROGETTARE, AVVIARE E GESTIRE UN PIANO WELFARE IN AZIENDA. BenEssere Milano 2014 Giovedì 26 giugno

PROGETTARE, AVVIARE E GESTIRE UN PIANO WELFARE IN AZIENDA. BenEssere Milano 2014 Giovedì 26 giugno PROGETTARE, AVVIARE E GESTIRE UN PIANO WELFARE IN AZIENDA BenEssere Milano 2014 Giovedì 26 giugno AGENDA LE OPPORTUNITÀ DEL WELFARE IN AZIENDA LA METODOLOGIA COLLABORATIVA MUOVERSI FACTS & FIGURES 2 PERCHÉ

Dettagli

ISTITUTO GAMMA FORM. IMPRESE 2015

ISTITUTO GAMMA FORM. IMPRESE 2015 PROPOSTA FORMATIVA PER FONDI INTERPROFESSIONALI 2015 Elenco corsi: - JOBS ACT : TIPOLOGIE CONTRATTUALI PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITÀ LAVORATIVA - IL WELFARE AZIENDALE - LE PENSIONI DEI LAVORATORI DIPENDENTI

Dettagli

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com www.mgmbroker.com MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Le Casse di MGM WELFARE nascono con l obiettivo di offrire le migliori prestazioni assicurative presenti sul mercato, insieme

Dettagli

I SISTEMI DI COMPENSATION:

I SISTEMI DI COMPENSATION: I SISTEMI DI COMPENSATION: STATO DELL ARTE E TENDENZE - 29 GENNAIO 2015 - www.odmconsulting.com REWARD & PERFORMANCE I SISTEMI DI COMPENSATION I TREND www.odmconsulting.com L approccio al Total Reward

Dettagli

Il welfare come motore dell economia: domiciliarità e servizi alla persona Giornata Nazionale della Previdenza Napoli, 12 maggio 2016

Il welfare come motore dell economia: domiciliarità e servizi alla persona Giornata Nazionale della Previdenza Napoli, 12 maggio 2016 Il welfare come motore dell economia: domiciliarità e servizi alla persona Giornata Nazionale della Previdenza Napoli, 12 maggio 2016 FRANCA MAINO Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Università

Dettagli

Scheda di partecipazione Quarta edizione

Scheda di partecipazione Quarta edizione Scheda di partecipazione Quarta edizione Per ogni progetto candidato occorre compilare la scheda di partecipazione, composta da tre sezioni: - sezione 1: descrizione sintetica del programma - sezione 2:

Dettagli

Àncora Servizi e la rete assistenziale

Àncora Servizi e la rete assistenziale Àncora Servizi e la rete assistenziale IL TERRITORIO COME LABORATORIO DELLE COLLABORAZIONE PUBBLICO/PRIVATO PER UN ADEGUATO SISTEMA DI WELFARE Torino 13 Dicembre 2013 Àncora Servizi in pillole La cooperativa

Dettagli

Lo standard di certificazione Family Audit. Presentazione ad aziende Gian Paolo Barison

Lo standard di certificazione Family Audit. Presentazione ad aziende Gian Paolo Barison Lo standard di certificazione Family Audit Presentazione ad aziende Gian Paolo Barison Il Family Audit Il Family Audit è una certificazione aziendale che riconosce l'impegno di un'organizzazione per l

Dettagli

Incentive & La soluzione per informatizzare e gestire il processo di. Performance Management

Incentive & La soluzione per informatizzare e gestire il processo di. Performance Management Incentive & Performance Management La soluzione per informatizzare e gestire il processo di Performance Management Il contesto di riferimento La performance, e di conseguenza la sua gestione, sono elementi

Dettagli

Randstad HrUp shaping the world of work

Randstad HrUp shaping the world of work Randstad HrUp shaping the world of work Randstad HrUp striving for perfection Per migliorare la performance, la soddisfazione e la crescita delle aziende e dei loro dipendenti, sviluppiamo progetti eccellenti

Dettagli

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO PIANIFICAZIONE DEL PERSONALE E STRUTTURE AZIENDALI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO PIANIFICAZIONE DEL PERSONALE E STRUTTURE AZIENDALI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO PIANIFICAZIONE DEL PERSONALE E STRUTTURE AZIENDALI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 COS È UN OBIETTIVO... 3 IL CONTROLLO DI GESTIONE...

Dettagli

Rapporto sulla implementazione della Carta

Rapporto sulla implementazione della Carta Rapporto sulla implementazione della Carta Il Rapporto sul grado di implementazione degli impegni assunti con la sottoscrizione della Carta per le Pari Opportunità e l Uguaglianza sul lavoro è un rendiconto

Dettagli

Family Audit. Guida pratica

Family Audit. Guida pratica Family Audit Guida pratica Cos è il Family Audit Strumento manageriale che promuove un cambiamento culturale e organizzativo all interno delle organizzazioni, e consente alle stesse di adottare politiche

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

WELFARE E CONTRATTAZIONE AZIENDALE: I PROGRAMMI MUMMY CARE E SALVA TEMPO IN TRENKWALDER. Modena, Fondazione M. Biagi 23 Aprile 2012

WELFARE E CONTRATTAZIONE AZIENDALE: I PROGRAMMI MUMMY CARE E SALVA TEMPO IN TRENKWALDER. Modena, Fondazione M. Biagi 23 Aprile 2012 WELFARE E CONTRATTAZIONE AZIENDALE: I PROGRAMMI MUMMY CARE E SALVA TEMPO IN TRENKWALDER Modena, Fondazione M. Biagi 23 Aprile 2012 COMPANY PROFILE TRENKWALDER INTERNATIONAL» FONDATA NEL 1985 DALL ING.

Dettagli

Milano, Giugno 2009 Claudia Strasserra CSR Market Developer

Milano, Giugno 2009 Claudia Strasserra CSR Market Developer Il valore aggiunto del sistema di gestione della responsabilità sociale Milano, Giugno 2009 Claudia Strasserra CSR Market Developer L azienda come luogo di incontro L azienda è il luogo in cui si confrontano

Dettagli

Il welfare aziendale

Il welfare aziendale Il welfare aziendale Insieme coordinato e stru/urato di inizia1ve con le quali le aziende si fanno carico dei bisogni dei propri dipenden1 e dei loro familiari, concedendo benefit e facili1es non tanto

Dettagli

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione.

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. La Compagnia Della Rinascita PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si

Dettagli

WELFARE AZIENDALE. Project Work a cura di: Marcello Andriola Daniele Boscari Angela Fedele Marta Pedronetto Valentina Selmi

WELFARE AZIENDALE. Project Work a cura di: Marcello Andriola Daniele Boscari Angela Fedele Marta Pedronetto Valentina Selmi WELFARE AZIENDALE Project Work a cura di: Marcello Andriola Daniele Boscari Angela Fedele Marta Pedronetto Valentina Selmi Cos è il welfare aziendale? Benefit e servizi forniti dall azienda ai propri dipendenti

Dettagli

Il welfare aziendale e l azione del Dipartimento per le Pari Opportunità

Il welfare aziendale e l azione del Dipartimento per le Pari Opportunità Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Il welfare aziendale e l azione del Dipartimento per le Pari Opportunità Dott.ssa Serenella Martini Dipartimento per le Pari Opportunità Presidenza del Consiglio

Dettagli

Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208. Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro

Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208. Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208 Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro Gli interventi in materia di Lavoro nel 2015 SEMPLIFICAZIONE

Dettagli

Welfare Aziendale: l esperienza Edison. Dott. Giorgio Colombo Milano, 9 luglio 2013

Welfare Aziendale: l esperienza Edison. Dott. Giorgio Colombo Milano, 9 luglio 2013 Welfare Aziendale: l esperienza Edison Dott. Giorgio Colombo Milano, 9 luglio 2013 INDICE Obiettivi e aspettative 2008-2013: Fattori chiave per la gestione del Programma L approccio Edison nel contesto

Dettagli

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE E WELFARE AZIENDALE:

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE E WELFARE AZIENDALE: LA RESPONSABILITÀ SOCIALE E WELFARE AZIENDALE: un modello di crescita sostenibile per mantenere competitività A cura di Nicoletta Saccon Brescia, 12 dicembre 2012 L attenzione per un nuovo modello di impresa:

Dettagli

persone impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa

persone impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa perché PersoneImpresa Persone e Impresa è il consulente direzionale cui imprenditori e direttori si rivolgono

Dettagli

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano!

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! 2013 Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! Nel mondo economico dei nostri tempi, la maggior parte delle organizzazioni spende migliaia (se non milioni) di euro per

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. premesso che

VERBALE DI ACCORDO. premesso che 1 VERBALE DI ACCORDO A Parma, il 13 giugno 2014 tra la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza SpA anche nella sua qualità di Capogruppo, la Banca Popolare FriulAdria SpA, la Cassa di Risparmio della Spezia

Dettagli

Come sarà il welfare aziendale ai tempi di Internet of Things. Paolo Gubitta Università di Padova

Come sarà il welfare aziendale ai tempi di Internet of Things. Paolo Gubitta Università di Padova Come sarà il welfare aziendale ai tempi di Internet of Things Paolo Gubitta Università di Padova Padova, 5 novembre 2015 Tutto oro quello che luccica? Mah Per quanto ancora ci servirà questo welfare aziendale?

Dettagli

Incentivi e Premi. Incentivo è considerato tutto ciò che serve a motivare il lavoratore e quindi a renderlo più

Incentivi e Premi. Incentivo è considerato tutto ciò che serve a motivare il lavoratore e quindi a renderlo più Incentivi e Premi Incentivo è considerato tutto ciò che serve a motivare il lavoratore e quindi a renderlo più efficiente. Premio è tutto ciò che ne deriva da un obiettivo ben formato raggiunto ed assimilato

Dettagli

Verso il Welfare Aziendale Territoriale

Verso il Welfare Aziendale Territoriale Verso il Welfare Aziendale Territoriale IL IL PACCHETTO RETRIBUTIVO è costituito da: RETRIBUZIONE IN DENARO FRINGE BENEFITS PREVIDENZA E ASSISTENZA INTEGRATIVA Pagina 2 I I FRINGE BENEFITS Consistono in

Dettagli

Gli aspetti fiscali del welfare aziendale. Studio Associato Specchio

Gli aspetti fiscali del welfare aziendale. Studio Associato Specchio Gli aspetti fiscali del welfare aziendale Studio Associato Specchio Scopo: esistono soluzioni per aumentare il reddito netto percepito dal dipendente riducendo il costo aziendale derivante da un tale aumento?

Dettagli

FORUM HR 2014. Laboratorio n. 2 Le persone nell mpresa: benessere organizzativo, performance e management positivo. Roma, 19 maggio 2014

FORUM HR 2014. Laboratorio n. 2 Le persone nell mpresa: benessere organizzativo, performance e management positivo. Roma, 19 maggio 2014 FORUM HR 2014 Laboratorio n. 2 Le persone nell mpresa: benessere organizzativo, performance e management positivo Roma, 19 maggio 2014 Tiziana Tafani Ufficio Relazioni Sindacali La produttività, la competitività

Dettagli

OPPORTUNITÀFISCALI NELLE SCELTE DI BENESSERE

OPPORTUNITÀFISCALI NELLE SCELTE DI BENESSERE OPPORTUNITÀFISCALI NELLE SCELTE DI BENESSERE Stefano Lania Confindustria Bergamo Servizio Fiscale e Societario 5 dicembre 2012 2 Reddito di lavoro dipendente Articolo 51, c.1 del DPR 917/86 (TUIR): Il

Dettagli

Comune di Parma Progetto Spesa Amica

Comune di Parma Progetto Spesa Amica Comune di Parma Progetto Spesa Amica Descrizione progetto Molte amministrazioni comunali hanno avuto ed hanno necessità di finalizzare le risorse che vengono destinate a determinati servizi sociali, senza

Dettagli

Benessere Welfare e non solo!

Benessere Welfare e non solo! Benessere Welfare e non solo! Roma, 19 settembre 2013 1 L Azienda Dipendenti 1073 Indotto 1000 Personale Operativo 862 Età Media 31 Donne 47% Centro Sud 60% 2 Il Contratto Collettivo di Lavoro NTV Il 25

Dettagli

FORUM HR 2014. Laboratorio n. 2 Le persone nell mpresa: benessere organizzativo, performance e management positivo. Roma, 19 maggio 2014

FORUM HR 2014. Laboratorio n. 2 Le persone nell mpresa: benessere organizzativo, performance e management positivo. Roma, 19 maggio 2014 FORUM HR 2014 Laboratorio n. 2 Le persone nell mpresa: benessere organizzativo, performance e management positivo Roma, 19 maggio 2014 Tiziana Tafani Ufficio Relazioni Sindacali La produttività, la competitività

Dettagli

LA CAR POLICY UNO STRUMENTO IN CONTINUA EVOLUZIONE

LA CAR POLICY UNO STRUMENTO IN CONTINUA EVOLUZIONE LA CAR POLICY UNO STRUMENTO IN CONTINUA EVOLUZIONE LA CAR POLICY UNO STRUMENTO IN CONTINUA EVOLUZIONE La presente pubblicazione è stata realizzata in collaborazione con Centro Studi Fleet & Mobility e

Dettagli

Legge di Stabilità 2016: le novità in materia di lavoro Esonero contributo 2016 ed altre agevolazioni per le imprese

Legge di Stabilità 2016: le novità in materia di lavoro Esonero contributo 2016 ed altre agevolazioni per le imprese Legge di Stabilità 2016: le novità in materia di lavoro Esonero contributo 2016 ed altre agevolazioni per le imprese Enzo De Fusco Consulente del Lavoro e Membro della Fondazione studi dell'ordine Nazionale

Dettagli

La vostra salute, la nostra specialità

La vostra salute, la nostra specialità La vostra salute, la nostra specialità UniSalute: la prima assicurazione sanitaria in Italia per numero di clienti gestiti Leader nel mercato dei Fondi nazionali e delle Casse di assistenza. UniSalute

Dettagli

Assistenza sanitaria. Dott.ssa Fiammetta Fabris Direttore Operativo Unisalute S.p.A

Assistenza sanitaria. Dott.ssa Fiammetta Fabris Direttore Operativo Unisalute S.p.A Assistenza sanitaria Dott.ssa Fiammetta Fabris Direttore Operativo Unisalute S.p.A 1 Agenda L assistenza sanitaria nei CCNL Sanità integrativa e Organizzazioni Sindacali Le coperture dei dipendenti di

Dettagli

SUSSIDIARIETÀ E CONCILIAZIONE

SUSSIDIARIETÀ E CONCILIAZIONE SUSSIDIARIETÀ E CONCILIAZIONE Porre al centro i bisogni della persona e della famiglia Disegnare e coordinare in una prospettiva sussidiaria Politiche integrate che promuovano opportunità, risposte e soluzioni

Dettagli

Gruppo Helvetia. La politica di gestione delle risorse umane

Gruppo Helvetia. La politica di gestione delle risorse umane Gruppo Helvetia La politica di gestione delle risorse umane Cari colleghi Anche la nostra politica di gestione delle risorse umane è basata sulla dichiarazione contenuta nella nostra mission «Primi per

Dettagli

Contrattazione e welfare

Contrattazione e welfare Contrattazione e welfare D.g.r. 25 ottobre 2012 - n. IX/4221 Misure a sostegno del welfare aziendale ed interaziendale e della conciliazione Famiglia - Lavoro in Lombardia, in riferimento alla LR 7/2012

Dettagli

Welfare Aziendale. Aspetti previdenziali e tributari. Francesco Banzatti - Area Lavoro e Previdenza Marta Castelli - Settore Fisco e Diritto d Impresa

Welfare Aziendale. Aspetti previdenziali e tributari. Francesco Banzatti - Area Lavoro e Previdenza Marta Castelli - Settore Fisco e Diritto d Impresa Welfare Aziendale Aspetti previdenziali e tributari Speaker Francesco Banzatti - Area Lavoro e Previdenza Marta Castelli - Settore Fisco e Diritto d Impresa 14 ottobre 2015 Regola generale In generale

Dettagli

Premio Sociale Aziendale

Premio Sociale Aziendale Premio Sociale Aziendale Vademecum In questa guida la FABI intende illustrarti brevemente le caratteristiche dell accordo «Premio sociale aziendale» firmato il 30 Luglio 2014 tra azienda e organizzazioni

Dettagli

Welfare aziendale tra opportunità e rischi. I risultati dell Osservatorio Edenred - Doxa.

Welfare aziendale tra opportunità e rischi. I risultati dell Osservatorio Edenred - Doxa. Welfare aziendale tra opportunità e rischi. I risultati dell Osservatorio Edenred - Doxa. Monica Boni, Direttore Welfare Benefits Edenred Italia Chi siamo Inventore dei Ticket Restaurant e leader mondiale

Dettagli

Il marchio di genere

Il marchio di genere Il marchio di genere Iniziative intraprese ai fini della RSI Assessorato al Welfare I Piano di azione Famiglie al futuro II Piano di azione Famiglie al futuro Marchio Famiglie al futuro Bozza Linee guida

Dettagli

AlpCoRe ALPI COMPETITIVE E RESPONSABILI

AlpCoRe ALPI COMPETITIVE E RESPONSABILI AlpCoRe ALPI COMPETITIVE E RESPONSABILI CARTA D IDENTITÀ DELL AZIENDA Nome azienda * Partita IVA, codice identificativo* Indirizzo* Telefono e Fax* Referente aziendale* E-mail referente aziendale* Settore

Dettagli

DOCUMENTO DELLA QUALITA

DOCUMENTO DELLA QUALITA DOCUMENTO DELLA QUALITA INTRODUZIONE Il Documento della Qualità di Share Training srl ha come obiettivo quello di rendere note le caratteristiche della propria attività secondo criteri di trasparenza,

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli