esperti iguide degli i consigli L It nelle Pmi La prima Guida multimediale per i professionisti dell'ict e delle tecnologie

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "esperti iguide degli i consigli L It nelle Pmi La prima Guida multimediale per i professionisti dell'ict e delle tecnologie"

Transcript

1 La prima Guida multimediale per i professionisti dell'ict e delle tecnologie L It nelle Pmi i consigli degli esperti IL SOFTWARE - Con budget sempre più ridotti, vale la pena usare prodotti gratuiti? LE RETI - Come fare per avere il massimo livello di sicurezza anche con tablet e smartphone? IL CLOUD - Se ne parla tanto, ma può essere davvero utile trasferire i dati aziendali in Internet?

2 SOMMARIO g e s t i o n e d o c u m e n t a l e 3 EDITORIALE I consigli delle aziende per usare al meglio gli strumenti It s o f t w a r e g r a t u i t i e o n l i n e LIBRE OFFICE Open source: un cambiamento consapevole GOOGLE In un mondo online la scelta è cloud IBM Sulla nuvola e in locale non si escludono a vicenda MICROSOFT Migrare alle applicazioni online per essere più competitivi l a r e t e l o c a l e e i n t e r n e t EPSON Stampanti: meglio laser o inkjet? CANON Il multifunzione alla base della sicurezza dei dati aziendali HP Affidare a un servizio esterno stampa e gestione documentale a r c h i v i a z i o n e e b a c k u p IOMEGA Attenzione a non lasciare porte aperte agli hacker TREND MICRO Backup sicuro in mano agli utenti SYMANTEC Trasferire i dati al cloud? Un opportunità, ma non l unica SITECOM La difesa contro il cybercrime comincia già dal router CISCO Piccole e medie imprese Ecco le reti su misura per loro D-LINK VoIp e Vpn per non compromettere l operatività d impresa NETGEAR Assicurare la continuità del business l e n o r m a t i v e Ecco come si avvia un impresa individuale Le procedure per avviare una S.n.c. e una S.a.s. Limiti e adempimenti per avviare una S.r.l. Leasing finanziario o locazione operativa? 2

3 EDITORIALE I consigli delle aziende per usare al meglio gli strumenti It Alcuni dei più noti produttori informatici hanno indossato i panni di consulenti per fornire consigli e suggerimenti su come scegliere nuovi prodotti od ottenere di più da quelli che già si hanno in casa Spesso nelle micro e piccole imprese italiane manca una persona o una struttura che abbia le adeguate competenze per gestire in modo ottimale le apparecchiature It. E tale situazione non è poi così inusuale nemmeno nelle realtà di medie dimensioni. Così, quando si deve acquistare un nuovo prodotto o si verifica qualche inconveniente, solitamente si cerca un esperto all esterno che sappia fornire l aiuto necessario. E questo è proprio quanto ci siamo proposti di realizzare con questa piccola guida: rivestire il ruolo dei predetti esperti per fornire alcuni consigli che possano essere di aiuto a chi ha limitate competenze It ma vorrebbe utilizzare al meglio i prodotti di cui dispone oppure a chi desidera rinnovare la propria dotazione ma non sa in che direzione muoversi. Un precisazione è però d obbligo: in questo caso chi fornisce i consigli è particolarmente esperto, visto che si tratta di alcuni dei più noti produttori del mondo informatico. A queste aziende abbiamo chiesto di svestire i panni commerciali e di vestire quelli di consulenti per fornire cinque consigli che ritenessero particolarmente utili in quattro ambiti specifici: utilizzo di software per la produttività gratuito e online; ottimizzazione e sicurezza della rete locale; stampa e gestione documentale; archiviazione e backup. Non sono promossi prodotti né offerte: solo suggerimenti a ruota libera su come scegliere o utilizzare al meglio quello che già si ha. Abbiamo pensato di completare il nostro servizio di consulenza fornendo, attraverso gli esperti di Novecento, qualche ragguaglio normativo nel caso si decidesse di avviare una nuova impresa, acquistare tramite leasing oppure scegliere la via del noleggio delle apparecchiature. TORNA AL SOMMARIO u 3

4

5 LIBRE OFFICE Open source: un cambiamento consapevole Nella scelta degli strumenti per la produttività d ufficio, i prodotti aperti e compatibili rappresentano un opportunità. Una breve guida alla valutazione Ecco quali sono le domande più frequenti per un azienda che sceglie di valutare anche l opzione open source per la propria infrastruttura It. Quali sono i vantaggi di 1 una scelta open source? Il software open source non ha prezzo, in tutti i sensi: a fronte di un costo della licenza pari a zero, offre una qualità pari a quella dei programmi proprietari e una maggiore sicurezza, che deriva da una scelta a favore degli standard. Inoltre, permette di sfruttare l enorme patrimonio di conoscenze della comunità sia sull uso sia sulla soluzione dei problemi, che è liberamente accessibile a tutti via mailing list, forum e newsgroup. Costi-benefici per una 2 piccola impresa I vantaggi per le piccole imprese sono significativi sotto il profilo dei costi, perché il numero delle licenze non consente di godere di sconti visibili sul prezzo del software proprietario e, in genere, le esigenze di funzionalità e personalizzazioni sono inferiori a quelle di una grande azienda. L adozione di una suite per ufficio open source si traduce, quindi, in un azzeramento dei costi di acquisto delle licenze, senza che questo comporti una diminuzione della produttività, fatto salvo un primo breve periodo di addestramento degli utenti. Costi nascosti 3 L unico costo nascosto è rappresentato da un processo di migrazione affrontato in modo artigianale, senza il supporto di una struttura professionale. La comunità è in grado di offrire servizi di consulenza professionale, ovviamente a pagamento, che permettono di affrontare e risolvere in anticipo le criticità emergenti. Quale compatibilità è 4 garantita? Il primo livello di compatibilità è garantito dal supporto dei formati di Ms Office, sia quelli proprietari delle vecchie versioni fino alla 2003 (doc, xls e ppt) sia quelli standard delle nuove versioni 2007 e 2010 (docx, xlsx e pptx). Il secondo livello è, invece, garantito dal supporto nativo del formato standard e aperto Odf, riconosciuto da numerosi governi ed enti locali, e supportato da molti software, tra cui lo stesso MS Office. È possibile far coesistere ambienti misti? 5 Gli ambienti misti rappresentano una vittoria per gli utenti, perché derivano dalla scelta consapevole della soluzione migliore per ogni figura professionale e sono favoriti dall adozione di un formato standard e aperto dei documenti, che garantisce l interoperabilità nel tempo. Per questo, il software open source, che è nato per proteggere la libertà e l indipendenza degli utenti, è favorevole agli ambienti misti. s o f t w a r e g r a t u i t i e o n l i n e TORNA AL SOMMARIO u 5

6 GOOGLE s o f t w a r e g r a t u i t i e o n l i n e In un mondo online la scelta è cloud In cinque punti, le domande e le relative risposte da parte di uno dei protagonisti della nuova onda, ai dubbi di chi ancora guarda al cloud computing con una certa diffidenza di tecnologie che permettono di memorizzare e archiviare i dati, ma anche di elaborarli L insieme mediante risorse distribuite in remoto su una rete, rappresenta una delle maggiori evoluzioni tecnologiche. Ma la nuvola va spiegata. Quali sono i vantaggi del cloud? 1 Passare al cloud significa risparmiare sui costi It, liberare risorse, creare in maniera semplificata, rapida ed economica nuove applicazioni ampliando le possibilità di collaborazione e scambio di documenti e informazioni tra team di persone. Costi-benefici per una piccola impresa 2 Le applicazioni cloud consentono a realtà prive di risorse tecniche di adottare e gestire con semplicità le applicazioni necessarie per la produttività quotidiana. Inoltre, consentono di coordinare il lavoro e le agende di tutti i dipendenti per eliminare qualsiasi sovrapposizione; di aumentare la flessibilità con l unificazione di personale e aziendale; di accedere agli applicativi condividendo in tempo reale i documenti con i colleghi. Soprattutto non richiedono l installazione di software sui server e sui client aziendali, né l aggiunta e la manutenzione di storage, perché tutto viene gestito sui server del provider con accesso via browser. Sicurezza e privacy 3 I dati relativi alle applicazioni cloud viaggiano criptati tra molteplici server e datacenter anche replicati per aumentar- ne la disponibilità. Il che fa sì che siano disponibili in modo completo solo ai legittimi possessori. Fondamentale, in tal senso, è la trasparenza e la facilità di comprensione delle policy per la protezione dei dati. È importante che il provider aderisca ai principi stabiliti dalle normative internazionali in materia di privacy, trasferimento, sicurezza, integrità dei dati. Che succede se cade la rete? 4 Tra chiavette Internet 3G, navigazione da tablet o smartphone e Wi-fi che comincia ad arrivare, anche se lentamente, nelle città, siamo quasi sempre connessi. La sfida è rendere le applicazioni leggere e accessibili da tutti i dispositivi, non solo da quelli connessi alla banda larga. E se volessi fare marcia indietro? 5 Fondamentale è che il cliente mantenga sempre la proprietà dei propri dati aziendali, garantita per via contrattuale, e la possibilità di mutare fornitore senza vincoli e difficoltà nel trasferimento dei dati da una nuvola all altra. Per assistere ulteriormente i clienti nella migrazione fuori dalla nuvola di Google è stato creato il Data Liberation Front. Si tratta di una destinazione sul Web che fornisce istruzioni chiare e semplici per ognuno dei prodotti realizzati. Google ha anche creato uno spazio Internet dedicato a spiegare agli utenti come i loro dati sono protetti nella sua nuvola. 6

7 Trend Micro: per le PMI la sicurezza è Worry-Free new Worry Free Business Security 7 di Trend Micro risponde alle esigenze di sicurezza delle piccole e medie imprese offrendo una serie di nuove funzioni progettate per contrastare minacce sempre più aggressive e in continua evoluzione. new Guarda la presentazione Guarda la scheda prodotto new Oltre 5 miliardi di minacce bloccate ogni giorno Worry-Free Business Security può contare sul supporto di Trend Micro Smart Protection Network, l infrastruttura che analizza, filtra e mette in correlazione in-the-cloud oltre 3,2 terabyte di dati e blocca oltre 5 miliardi di minacce ogni giorno. La Smart Protection Network analizza i dati raccolti per identificare e bloccare le minacce emergenti. Worry-Free la soluzione ideale per il canale L offerta Trend Micro per il canale include Worry-Free Remote Manager, una console hosted utilizzabile dai partner per gestire più clienti con un installazione integrata di Worry- Free Business Security 7. Trend Micro è l unico vendor di sicurezza a offrire questo tipo di strumento che permette ai partner di canale di gestire più clienti che utilizzano soluzioni diverse da un unica console. DISPONIBILITÀ PREZZI

8 BT ITALIA Un partner globale per le Pmi italiane La realtà italiana di British Telecom punta a crescere ulteriormente sul mercato italiano con un offerta completa e competitiva che si affianca ad un massiccio piano di reclutamento di agenzie partner. La nostra vocazione è quella di offrire servizi e soluzioni di comunicazione alle aziende, dalla Fiat fino alla bottega di uno dei tanti artigiani italiani che rappresentano la spina dorsale del nostro Paese afferma Alessandro Landi, Direttore Business Line Small & Medium Business di BT Italia Siamo gli unici a essere esclusivamente focalizzati sul mondo business, con oltre 1300 tecnici e professionisti che dall inizio degli anni novanta hanno fatto conoscere e proposto alle imprese italiane le più avanzate tecnologie: dal VoIP al Wireless, dall integrazione fisso-mobile al cloud. Oggi le piccole e medie imprese possono trovare nell offerta BT diverse soluzioni capaci di rispondere alle molteplici esigenze di ogni singola impresa: dalle soluzioni voce più internet con banda garantita, alle suite di convergenza fisso-mobile dove con soli 42,5 euro al mese si è di fatto risposto alle Alessandro Landi, Direttore Business Line Small & Medium Business di BT Italia esigenze di comunicazione di una piccola impresa, alle soluzioni di mobile business con internet in mobilità, cellulari e tablet pc di ultima generazione. Ma BT offre anche servizi di audio, video e web conferenza, numeri verdi e servizi di virtualizzazione. Il mercato delle PMI è per BT strategico conclude Landi tanto che abbiamo lanciato un significativo piano di reclutamento di Business Partner sul territorio che punta a coinvolgere gli imprenditori con le migliori strutture di vendita sul mercato delle tlc, così da intercettare più facilmente le numerose richieste di collaborazione che quotidianamente ci giungono. Vuoi diventare BT Business Partner? Se vuoi entrare a far parte di una fra le reti di vendita più qualificate nel mercato delle telecomunicazioni italiane, visita il nostro sito e unisciti a noi in questo importante progetto di crescita.

9 IBM Sulla nuvola e in locale non si escludono a vicenda Le applicazioni gratis sono un opportunità per le piccole imprese, che possono scegliere una stessa soluzione in due modalità differenti. Ma i servizi devono basarsi su standard Il punto di partenza per le piccole imprese è chiaro: le esigenze di produttività oggi possono essere soddisfatte anche con soluzioni gratuite, siano esse in locale, o in the cloud, purché comunque open, basate cioè su standard aperti e dunque compatibili con le più diffuse soluzioni di mercato. L una o l altra scelta non si escludono vicendevolmente e, anzi, possono essere di supporto reciproco, soprattutto in un ottica di servizi integrati che includono le soluzioni di produttività, i servizi di posta, i calendari, la messaggistica istantanea. Vantaggi operativi per chi usa la nuvola Per una impresa di piccole dimensioni, tuttavia, l approccio in the cloud presenta una serie di van- taggi non altrimenti ottenibili allo stesso costo con soluzioni di tipo tradizionale. Il primo e più evidente vantaggio è dato dalla possibilità di mantenere aggiornate tutte le piattaforme presenti in azienda all ultima versione della soluzione scelta. Laddove in un approccio open il tema della compatibilità è fondamentale per garantire la massima operatività ed efficienza, il modello in the cloud è quello che consente di disporre degli aggiornamenti in tempo reale, senza interrompere il normale flusso di lavoro e, soprattutto, senza dover destinare risorse umane ed elaborative alla distribuzione delle ultime release. Il secondo vantaggio è quello di abilitare nuove modalità operative, nelle quali la collaborazione assume un ruolo determinante. Uno stesso documento può essere condiviso da più utenti, i quali possono apportarvi ciascuno il proprio contributo. In base alle impostazioni, le revisioni e gli interventi possono essere abilitati e autorizzati a livello di singolo paragrafo o di singola cella. Non solo. Nel momento in cui la stessa soluzione open è disponibile sia nella versione online, sia nella versione offline, il vantaggio innegabile è dato dalla possibilità di lavorare alle versioni offline di un documento, soprattutto in situazioni di indisponibilità di rete, avendo la certezza di una sincronizzazione immediata nel momento in cui si passa a uno status online. Accesso ubiquo alle risorse La possibilità di far coesistere applicazioni in locale e online consente, infine, a chi lavora offline di utilizzare un disco in the cloud come libreria di file, garantendosi, in questo modo, un accesso ubiquo alle risorse di lavoro. s o f t w a r e g r a t u i t i e o n l i n e TORNA AL SOMMARIO u 9

10 s o f t w a r e g r a t u i t i e o n l i n e MICROSOFT Migrare alle applicazioni online per essere più competitivi Optare per soluzioni erogate come servizio e non residenti sulla propria infrastruttura, per Microsoft consente anche alle piccolissime aziende di acquisire competitività C è un punto di partenza ineludibile quando arriva il momento di decidere quale strumento di produttività scegliere per la propria azienda. On premise, oppure in the cloud? È cioè opportuno optare per una soluzione acquistata secondo un modello tradizionale a licenza, installata in casa sui propri server, oppure è il caso di guardare ai servizi erogati in modalità cloud, non residenti nella propria infrastruttura? Fondamentale, prima di passare a qualsiasi altra valutazione o considerazione, è rispondere a due domande chiave: quali competenze ci sono in azienda? Quale connettività è disponibile? La seconda, forse, precede anche la prima. Perché in assenza di una connettività adeguata e stabile la scelta dell on premise diventa obbligata. La presenza o meno di personale competente e dedicato in azienda è invece la discriminante che, in caso di assenza, rende più logico il ricorso a una formula as a service. Perché i vantaggi di una scelta in the cloud sono evidenti e misurabili, anche per una realtà di piccole o piccolissime dimensioni. Velocità: il tempo di start up, ovvero di messa in opera della nuova soluzione è sostanzialmente pari a zero. L accesso è istantaneo da qualsiasi dispositivo. Ubiquità: l accesso ai dati può avvenire ovunque, da qualsiasi postazione, senza rischi anche in caso di furto, smarrimento o rottura della macchina sulla quale lavora il dipendente. Flessibilità: in tempo reale è possibile aggiungere o togliere utenti, in base alle effettive esigenze di lavoro, garantendo alla propria azienda un infrastruttura It mai sovradimensionata ma sempre allineata al business. Prevedibilità dei costi: il cloud garantisce costi annui certi e una voce ricorrente iscrivibile nei cespiti scaricabili. Rispetto a una scelta tradizionale, l acquisto di software passa dal Capex, ovvero dalle spese per capitale, all Opex, vale a dire alle spese operative. Sicurezza: tutte le postazioni in uso in azienda sono automaticamente aggiornate e allineate all ultima versione del software, con una riduzione evidente dei tempi destinati alla manutenzione e all assistenza. I dati, soprattutto quelli sensibili, sono e restano dell azienda, non del dipendente. A tutto questo si aggiunge una riflessione conclusiva. Una scelta in the cloud non rappresenta semplicemente un passaggio tecnologico. Rispetto ai tempi della prima automatizzazione, quando la tecnologia consentiva di utilizzare le macchine per svolgere compiti che prima venivano svolti a mano, l approccio è completamente diverso. In questo caso si tratta di far leva sulla tecnologia per guadagnare competitività, per modificare, spesso anche radicalmente, le modalità con le quali si gestiscono le relazioni all interno e all esterno dell azienda. 10

11

12 l a r e t e l o c a l e e i n t e r n e t SITECOM La difesa contro il cybercrime comincia già dal router Per erigere un efficace barriera alle intrusioni Sitecom propone di puntare su una sicurezza a monte di tutti i dispositivi in rete, efficace complemento ai tradizionali strumenti software Il cybercrime cresce assieme alle economie della rete. Ogni giorno nascono circa 2mila nuovi siti di phishing e circolano circa 50mila nuovi rischi malware. Il pericolo di infezioni o frodi è reale e il crescente numero di aziende online allarga il raggio d azione degli hacker. Riuscire a preservare l integrità dei propri dati sensibili è una sfida quotidiana. Ecco i consigli di Sitecom. Occorre interrogarsi 1 sul livello di sicurezza della propria rete. Il primo pensiero va all antivirus, ma questo da solo non basta: è vero che protegge il computer ma non il resto dei dispositivi, soprattutto le reti wireless. All antivirus andrebbe abbinato un secondo sistema di sicurezza affinché lo 2 stato di protezione della rete inizi dal dispositivo che consente la connessione a Internet. Utilizzando sistemi di sicurezza integrati nei modem-router o nel router, l utente saprà, in tempo reale, se può proseguire la propria navigazione. L uso della rete non è più solo finalizzato alla chat o alla posta. Sempre più 3 persone effettuano acquisti od operazioni di banking online da casa o tramite un dispositivo mobile. Nel primo caso la protezione è offerta dall antivirus, ma quando si usano smartphone, iphone, ipad o altre tipologie di tablet, si è facile bersaglio degli hacker. Sistemi di sicurezza a monte offrono una protezione di tutto il network, dispositivi mobile inclusi. Una volta messa in sicurezza la rete, 4 è possibile condividerne le potenzialità e i contenuti. La connessione wireless è comoda, ma la via più pratica per dar vita a una rete locale è, probabilmente, quella di sfruttare l impianto elettrico. Sul mercato si trovano dispositivi (dai più semplici a 200 Mbps fino ai più sofisticati a 500 Mbps), che consentono di usare i cavi elettrici per connettere pc e condividere stampanti e collegamento a Internet, indipendentemente dalla loro distanza e da eventuali pareti frapposte. Gli accessi indesiderati alla rete sono impediti dal fatto che ogni utenza elettrica è inaccessibile dall esterno. Sicurezza oggi significa anche controllo fisico di oggetti e ambienti. In 5 questo senso si può puntare su un sistema di videosorveglianza, che permette di tenere d occhio i propri spazi, via Internet, tramite dispositivi compatti e a costi contenuti. 12

13 CISCO Piccole e medie imprese Ecco le reti su misura per loro Offrire nuovi servizi ai clienti, per Cisco, richiede l adozione di strumenti sicuri per voce e dati che consentano ai dipendenti di lavorare in maniera semplificata anche in mobilità Un sistema di comunicazione sicuro, flessibile, veloce e aperto consente anche a una piccola impresa di essere più efficace e aprirsi alla collaborazione anche verso l esterno. Proiettati verso il futuro 1 Una rete sicura e flessibile permette alle Pmi di adottare in modo semplice e non dispendioso nuove applicazioni utili per il business, come voce e video, quando esse si rendono necessarie. In questo modo, l azienda si potrà meglio posizionare e offrire nuovi servizi ai clienti, due elementi fondamentali per la crescita del business. Inoltre l utilizzo di una rete sicura permette alle piccole e medie imprese di usare Internet come strumento di business sfruttando i nuovi media per ascoltare e instaurare nuove forme di dialogo con l intera catena del valore. Comunicare in modo 2 più efficace Strumenti sicuri per voce e dati permettono alle imprese di controllare , voic e fax direttamente da una sola casella di posta. Un unico numero di telefono sarà condiviso da diversi dispositivi, evitando l intasamento della voic . I dipendenti possono tenere riunioni estemporanee online con colleghi, partner, fornitori e clienti. Inoltre, con le comunicazioni avanzate e l integrazione con il mondo open source piuttosto che Skype, l azienda può facilmente espandersi a livello globale. Lavorare indipendentemente dal luogo fisico 3 La rete per lo small business dovrebbe includere tecnologie come le Virtual private network (Vpn) e strumenti di collaborazione come WebEx che permettono ai dipendenti che lavorano in mobilità e ai telelavoratori di lavorare in modo sicuro a casa, in viaggio o presso gli uffici dei clienti. In questo modo, avrebbero un accesso sicuro da remoto al proprio sistema telefonico, ai dati, ai database, e qualsiasi altro strumento necessitano per essere produttivi, e condividere contenuti e guardarsi in video come se si fosse nello stesso ufficio. Accedere ai dati sempre e dovunque 4 Grazie ad una rete sicura, le piccole imprese possono gestire le informazioni, aggiornare e visualizzare il database dei clienti. L accesso ai dati lo si può effettuare utilizzando un computer, un telefono, o un palmare. Avere un accesso costante e sicuro alle informazioni relative ai clienti aiuta i dipendenti ad avere una migliore relazione con i clienti, aspetto fondamentale per la crescita delle aziende. Semplificare le attività 5 di gestione La combinazione di voce, dati e altre applicazioni su una rete semplifica l installazione e la gestione della rete stessa. Inoltre, una singola rete richiede uno spazio fisico inferiore che aiuta a massimizzare lo spazio in ufficio. l a r e t e l o c a l e e i n t e r n e t TORNA AL SOMMARIO u 13

14 l a r e t e l o c a l e e i n t e r n e t D-LINK VoIp e Vpn per non compromettere l operatività di impresa Il produttore di soluzioni di networking invita a porre l attenzione su protocolli e standard quando si implementa una rete d ufficio. E per i lavoratori in mobilità è bene attivare reti private virtuali Tra le tematiche che una piccola impresa non deve dimenticare di prendere in considerazione quando implementa la sua infrastruttura di rete, due sono essenziali per non compromettere l operatività aziendale. In primis occorre assicurarsi che la propria rete sia caratterizzata dai migliori livelli di efficienza. Per questo è opportuno integrare tecnologie diverse, abbinandole anche alle soluzioni telefoniche tradizionali, con l obiettivo di abbattere i costi e ottimizzare le risorse. 1Una delle opzioni da prendere in considerazione è rappresentata dal protocollo VoIp (Voice over Internet protocol), che traduce la comunicazione vocale in Impiego della tecnologia VoIp in ambiente small office Home Adsl Sip server Adsl Ip telephony provider Router Analogue phone Ip phone Small office VoIp gateway Ip phone Ip phone Pc Pc Pc pacchetti trasmessi come dati. Una scelta verso il VoIp consente alle piccole imprese di ridurre le spese legate ai centralini Pbx tradizionali rendendo più semplici anche le attività di gestione dell infrastruttura. Per altro, l adozione mirata delle soluzioni VoIp consente una sensibile riduzione delle spese telefoniche. Nella scelta della soluzione che meglio si adatta alle proprie esigenze, è importante che i dispositivi supportino tecnologie aperte come il protocollo Sip (Session initiation protocol), per non legarsi a un fornitore specifico, garantendosi libertà di scelta. Un secondo aspetto riguarda, invece, 2 la possibilità di consentire accesso alle risorse aziendali o ai collaboratori che lavorano in mobilità oppure ai dipendenti che si trovino a dover accedere da remoto. In questo caso è importante implementare reti Vpn (Virtual private network), che sfruttano tunnel cifrati via Internet per accedere alle risorse dell azienda. Per abilitare queste connessioni, gli utenti che operano in mobilità devono installare un client Vpn, ovvero un software che consente l accesso da qualunque postazione dotata di connettività al Web. Se, invece, l utente lavora da casa, la scelta può essere quella di attivare il tunnel di collegamento direttamente sul router firewall Vpn. Parimenti, nella sede centrale dell azienda è necessario installare un router firewall Vpn che fornisca un unico punto di convergenza dei tunnel. 14

15 NETGEAR Assicurare la continuità del business Deve essere un obiettivo primario anche per le Pmi e, secondo Netgear, per essere raggiunto va ottimizzata la dotazione hardware e predisposta una rete che gestisca al meglio anche i dispositivi mobili Dai produttori ai fornitori di servizi, dalle aziende private alla Pa, l automatizzazione delle attività pervade tutti i settori economici. È quindi necessario considerare l evoluzione tecnologica come un processo irreversibile e trasversale: vanno aggiornati e rinnovati gli strumenti a disposizione. In questo clima di innovazione e ricerca dell efficienza, la necessità di implementare sistemi informatici supportati da soluzioni di networking efficaci e affidabili diventa imprescindibile. All atto pratico, è evidente come un infrastruttura di rete sia parte integrante delle imprese e come esse dipendano dal corretto funzionamento del network. L attività aziendale, infatti, deve disporre di soluzioni di networking in grado di garantire una continuità operativa, meglio conosciuta come Business continuity, senza sacrificare la produttività e la sicurezza. La soluzione ottimale per questo tipo di esigenza è lo storage che permette di condividere e proteg- gere i dati, preservando il patrimonio informativo dell azienda. In ambito storage la nuova frontiera si chiama virtualizzazione, una tecnologia nata dall esigenza di ottimizzare le risorse hardware aziendali. Per garantire la continuità operativa, le comunicazioni in mobilità sono diventate un argomento centrale. L utilizzo di soluzioni di rete flessibili come access point collegati a una Local area network, garantiscono un ampia copertura della rete e scambio di flussi informativi in tempo reale, riducendo i costi per la predisposizione di una rete cablata dedicata. Su questo filo conduttore, la sicurezza aziendale è l anello mancante della catena produttiva che completa il sistema It. Gli attacchi provenienti dal Web minacciano costantemente l integrità dell infrastruttura aziendale e il solo antivirus può rivelarsi inadatto a contrastare la negativa evoluzione dell attività di hacking. Affinchè un azienda sia protetta è indispensabile una soluzione di firewall con funzionalità aggiuntive. Il sistema Unified threat management (Utm) risponde all esigenza di una Internet security suite comprensiva di firewall, antimalware, antispam, intrusion detection e intrusion prevention, con modalità di filtraggio dei contenuti. Predisporre un infrastruttura di rete adeguata significa adottare tecnologie innovative in tutte le sfere aziendali per contribuire alla crescita della produttività e dell efficienza. Analizzando l attività d impresa, il sistema It è un supporto fondamentale che permette di semplificare la gestione interna, abbattendo costi e tempi di gestione. l a r e t e l o c a l e e i n t e r n e t TORNA AL SOMMARIO u 15

16 Cloud computing Scopri il Centro Risorse per capire la nuova frontiera dell IT as a service Approfondimenti studytutorial Case White paper Guide powered by

17 EPSON Stampanti: meglio laser o inkjet? Per Epson la differenza nella scelta non dipende dalla tecnologia, che in entrambi i casi assicura adeguati volumi di stampa, ma dalla facilità di manutenzione e dal contenimento dei costi di esercizio Di norma, nelle Pmi parlare di gestione dei documenti non vuol dire finalizzare il document management all integrazione con il software gestionale, né mappare processi e logiche di business sui flussi documentali. Si tratta, invece, di avviare un percorso di gestione che sfrutti il documento elettronico e tragga valore dai relativi automatismi. È un itinerario che assicura benefici soprattutto operativi su attività specifiche: chiunque si trova ogni giorno alle prese con i documenti, dalle 1 passo: le necessità 1. Individuare il tipo e le necessità dell ambiente di lavoro 2. Definire il profilo di ogni utente 3. Analizzare il tipo di attività documentali svolte 4. Determinare il livello di produttività richiesto: quanti e che tipo di documenti si acquisiscono in media al mese; quanti e che tipo di documenti si stampano 5. Focalizzarsi sulle esigenze 2 passo: le ottimizzazioni 1. Analizzare l esistente in ottica di razionalizzazione 2. Identificare i processi operativi da automatizzare e migliorare 3. Perseguire un approccio risolutivo per singola area o processo documentale 4. Assemblare strumenti hardware e software 5. Procedere all implementazione processo per processo (gestione corrispondenza, ordini, fatture) segretarie degli studi professionali al personale amministrativo delle microimprese, spende tra il 5% e il 15% del proprio tempo per leggere carte e stampati, ma impiega addirittura il 50% nel ricercarli. Ciò detto, i dispositivi di stampa non sono mai stati così veloci e performanti, e costano meno pur vantando funzionalità sempre nuove e più avanzate rispetto alle unità di precedente generazione. Parliamo in particolare di multifunzione, soprattutto a colori, che rappresentano sempre più il baricentro delle attività negli uffici. Ma veniamo al percorso che porta all efficienza. 3 passo: l acquisto 1. Sono sempre di più i multifunzione inkjet con prestazioni da laser 2. Più che sul prezzo di acquisto, focalizzarsi su soluzioni che contengono i costi per pagina a parità di prestazioni 3. Anche i materiali di consumo hanno il loro impatto: prediligere soluzioni che offrono autonomia a basso costo 4. Puntare su dispositivi con fronte-retro standard, che permettono di ridurre consumi e costi legati alla carta del 50% 5. Scegliere soluzioni che consentano una sostituzione facile dei materiali di consumo, senza che serva personale specializzato g e s t i o n e d o c u m e n t a l e in base alle priorità TORNA AL SOMMARIO u 17

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013 UNA SOLUZIONE INNOVATIVA Businesspass è la soluzione Cloud Computing, usufruibile anche tramite Tablet, ipad, iphone o Smartphone, per gestire l intero processo amministrativo e gestionale dello Studio,

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos L Autore Lino Fornaro, Security Consultant Amministratore

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA GRUPPO TELECOM ITALIA Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA Indice Guida Veloce Contatti Quando

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli