Poltrona odontoiatrica Elevance

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Poltrona odontoiatrica Elevance"

Transcript

1 Poltrona odontoiatrica Elevance Numeri di modello: Manuale di servizio Lingua di origine: inglese PER LʼUSO ESCLUSIVO DA PARTE DEI TECNICI SPECIALIZZATI MIDMARK (Revisione: 23/07/13)

2 Sommario Teoria di funzionamento Procedure di accesso Manutenzione Schemi Midmark Corporation 2010 SF-1941 Revisione: 7/03/13 Teoria di funzionamento e individuazione dei guasti Tabella di individuazione dei guasti... 2 Alimentazione della poltrona... 6 Funzione di SOLLEVAMENTO/ABBASSAMENTO della base... 8 Funzione di SOLLEVAMENTO/ABBASSAMENTO dello Sistema di protezione anti-urto e funzione di ritorno alla posizione iniziale Programmazione della posizione Calibrazione della poltrona e funzione di sovrascrittura Freno rotativo e funzione di bloccaggio PROCEDURE DI ACCESSO Imbottitura Coperture del braccio di sollevamento e copertura anteriore della base Coperture dell articolazione e della base Protezioni del sedile e coperture del telaio Manutenzione e impostazioni dei comandi Controllo del livello dell olio Calibrazione della poltrona Calibrazione manuale Programmazione delle posizioni della poltrona Sincronizzazione del telecomando senza fili Verificare i collegamenti LIN Schemi Schema di cablaggio del circuito stampato e cablaggi e informazioni...31 Funzione idraulica di SOLLEVAMENTO BASE Funzione idraulica di ABBASSAMENTO BASE Funzione idraulica di SOLLEVAMENTO SCHIENALE Funzione idraulica di ABBASSAMENTO SCHIENALE Informazioni sul gruppo della valvola idraulica Tabella delle abbreviazioni dei colori dei fili (*) Indica una serie di pagine a causa degli intervalli dei numeri di modello/serie.

3 Tabella di individuazione dei guasti della poltrona Elevance Condizione Controllo Soluzione Alla pressione di un tasto qualsiasi non segue l attivazione di alcun componente. Non si percepisce l attivazione dei relè. Se si utilizza un telecomando senza fili La spia verde di ACCENSIONE, ubicata sulla base della poltrona, è accesa. Se la spia di ACCENSIONE non è accesa, la poltrona non è alimentata. 2. Controllare che il cavo di alimentazione sia inserito nella presa. Inserire il cavo di alimentazione nella presa. Controllare che l interruttore automatico non sia scattato. Stabilire per quale motivo sia scattato. Correggere il problema e resettare 3. l interruttore. Il fusibile o i fusibili F1, F2 o F3 del circuito stampato della poltrona sono bruciati o aperti. Sostituire i fusibili difettosi. Fare riferimento allo schema del cablaggio del 4. circuito stampato. 5. Controllare che non ci siano collegamenti allentati dei fili. Controllare la tensione della linea in corrispondenza del collegamento J3 sul circuito stampato dei comandi della poltrona. Stringere i collegamenti allentati e fare riferimento allo schema del cablaggio del circuito stampato per controllare la perdita di corrente in corrispondenza del J3. 1. Controllare le batterie. Sostituire le batterie scariche con batterie nuove. 2. Controllare i contatti a molla delle batterie. Estrarre le batterie e tirare le molle a balestra per assicurarsi che facciano contatto adeguatamente con le batterie. Fare riferimento alla figura dei contatti delle batterie. La poltrona è alimentata ma i tasti di comando continuano a non funzionare. Alcune funzioni rispondono ai tasti di comando, ma almeno una non risponde. 1. Controllare che la poltrona sia in modalità di calibrazione (interruttore di programmazione SW2 N.4 su ACCESO) SUGGERIMENTO: il telecomando senza fili dispone di una funzione di sovrascrittura: premere e tenere premuto il tasto P e una freccia qualsiasi. Tale funzione permette gli spostamenti della poltrona in grado di annullare quelli controllati dal software. In tal modo la poltrona si sposta quando viene alimentata. 2. La poltrona potrebbe non essere calibrata. 3. Controllare tutti i collegamenti e i cablaggi Se si utilizza un accoppiatore LIN per collegare il tastierinodell unità assistente, verificare i collegamenti LIN. Il circuito stampato della poltrona non funziona correttamente. NOTA: la tensione della linea in ingresso è presente in corrispondenza del connettore J3 sul circuito stampato della poltrona. All attivazione della funzione, il LED vicino al relé in questione non è ACCESO. Contatti del interruttore di finecorsa di sicurezza a leva aperti su uno o entrambi gli interruttori di finecorsa oppure su quello del lavandino (J6). Tali interruttori impediscono l abbassamento della poltrona. Il LED (D17) sul circuito stampato della poltrona è ACCESO quando i contatti dell interruttore di finecorsa sono CHIUSI. Gli interruttori di finecorsa sono collegati in serie tra loro. Verificare la continuità di tutti i cablaggi. Controllare che non ci siano fili rotti o collegamenti allentati. Effettuare un controllo della continuità per i singoli interruttori, sui touchpad a membrana e sul comando a pedale. Premendo un tasto sul touchpad l interruttore si chiude. Fare riferimento agli schemi di cablaggio del touchpad. Se le funzioni di SOLLEVAMENTO idrauliche non si attivano, controllare il condensatore della pompa del motore idraulico, sostituendolo con un condensatore nuovo della stessa capacità di cui si sia accertato il buon funzionamento. Il circuito stampato della poltrona non funziona correttamente. NOTA: la tensione della linea in ingresso è presente in corrispondenza del connettore J3 del circuito stampato della poltrona. All attivazione della funzione, il LED vicino al relé in questione sul circuito stampato della poltrona non è ACCESO. Controllare visivamente la presenza di componenti danneggiati o di tracce rotte sul circuito stampato. Il sensore di posizione dello o della base mostra una condizione di apertura o di cortocircuito. Controllare i connettori. Controllare la continuità su tutti i cablaggi, per rilevare cablaggi rotti o collegamenti allentati. Spostare l interruttore di programmazione SW2 N. 4 su SPENTO. Accendere e spegnere (collegare, quindi scollegare la sorgente di alimentazione dalla poltrona). Per la procedura di calibrazione della poltrona, fare riferimento alla guida dell utente della poltrona. Sostituire o riparare i connettori o i fili difettosi. Per i codici articolo dei cablaggi, fare riferimento allo schema del cablaggio del circuito stampato. Utilizzare l accoppiatore LIN per verificare il cablaggio LIN/ funzionalità dell accoppiatore LIN. Sostituire il circuito stampato della poltrona. Eliminare gli ostacoli che provocano l apertura di uno o più interruttori oppure sostituire l interruttore guasto. Riparare o sostituire i connettori allentati o i cablaggi rotti. Se un interruttore non mostra continuità una volta premuto in posizione di chiusura, sostituire il touchpad a membrana o il comando a pedale. Sostituire il condensatore guasto. Sostituire il circuito stampato guasto. Sostituire il sensore di posizione dello o della base di cui si sospetta il guasto. Riparare i connettori guasti. Sostituire i cablaggi. Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: 23/07/13] 2

4 Tabella di individuazione di guasti della poltrona Elevance (continua) Condizione Controllo Soluzione La funzione di SOLLEVAMENTO SCHIENALE non funziona. Premendo il tasto SOLLEVAMENTO SCHIENALE, lo non si solleva (nessun altra funzione presenta problemi). La funzione di ABBASSAMENTO SCHIENALE non funziona. Premendo il tasto ABBASSAMENTO SCHIENALE lo non si abbassa (nessun altra funzione presenta problemi). La funzione di SOLLEVAMENTO BASE non funziona. Premendo il tasto SOLLEVAMENTO BASE, lo non si solleva (nessun altra funzione presenta problemi). Controllare che l elettrovalvola di sollevamento dello non presenti fili rotti o Riparare o sostituire i cablaggi o i collegamenti. 1. collegamenti allentati in corrispondenza del connettore J1 sul circuito stampato della poltrona. 2. Bobina aperta sull elettrovalvola di sollevamento dello. L elettrovalvola di sollevamento dello è bloccata in posizione chiusa oppure Sostituire il gruppo dell elettrovalvola idraulica. 3. ostruita e impedisce il flusso di fluido idraulico. La valvola a farfalla (TV3) è ruotata eccessivamente verso l interno oppure è chiusa sul Regolare la valvola a farfalla TV3. La corsa tra le estremità dovrebbe 4. gruppo dell elettrovalvola idraulica. richiedere 15 secondi (+/- 1 secondo) con 82 kg (180 lb) sulla poltrona. 5. Il cilindro idraulico di sollevamento dello perde durante l uso della poltrona. Sostituire il cilindro. Il collegamento del sensore incorporato di inclinazione dello è allentato o il Serrare il collegamento o sostituire il sensore incorporato di inclinazione 6. cablaggio è rotto. dello. 7. Il sensore incorporato di inclinazione dello è danneggiato (aperto o cortocircuitato). Sostituire il sensore incorporato di inclinazione dello. 8. Sul circuito stampato della poltrona, il LED D12 vicino al relé K4 deve essere ACCESO. La tensione della linea deve essere presente in corrispondenza dei terminali J1 1 e 2 all elettrovalvola di sollevamento dello. Sostituire il circuito stampato della poltrona. Controllare la presenza di eventuali ostruzioni che: 1) entrino in contatto con le coperture Rimuovere le ostruzioni. 1. o il lavandino (se pertinente), 2) attivino gli interruttori di finecorsa e 3) sottraggano alimentazione alle funzioni idrauliche. Controllare che i collegamenti sugli interruttori di finecorsa di sicurezza a leva siano Collegare in modo corretto i cablaggi, controllando che vi sia un ponticello saldi e che si trovino sui terminali corretti. Se non è installato un lavandino, installare un sul J6 se il lavandino non è installato. 2. ponticello sul J6 del circuito stampato della poltrona. NOTA: gli interruttori di finecorsa di sicurezza a leva normalmente chiusi si aprono quando lo o le protezioni sono flessi e la staffa dell attuatore si allontana dall interruttore. Controllare che i collegamenti sull interruttore di finecorsa di sicurezza del lavandino Collegare i cablaggi in modo corretto. siano fissati e che si trovino sui terminali corretti. 3. NOTA: l interruttore di finecorsa di sicurezza a leva del lavandino, normalmente aperto, scatta in posizione di chiusura con il lavandino nella posizione di funzionamento normale. L interruttore si apre quando il lavandino è flesso. 4. La valvola a farfalla (TV4) è ruotata eccessivamente verso l interno oppure è chiusa sul Regolare la valvola a farfalla TV4. La corsa tra le estremità dovrebbe gruppo dell elettrovalvola idraulica. richiedere 15 secondi (+/- 1 secondo) con 82 kg (180 lb) sulla poltrona. 5. La bobina dell elettrovalvola di abbassamento dello presenta un avvolgimento Riparare i fili e i collegamenti. aperto, è scollegata o ha un conduttore rotto. 6. L elettrovalvola di abbassamento dello è bloccata in posizione CHIUSA oppure Sostituire il gruppo dell elettrovalvola idraulica. ostruita e impedisce al flusso di fluido idraulico di rientrare nel serbatoio. 7. Il collegamento del sensore incorporato di inclinazione dello è allentato o il Serrare il collegamento o sostituire il sensore incorporato di inclinazione cablaggio è rotto. dello. 8. Il sensore incorporato di inclinazione dello è danneggiato (aperto o cortocircuitato). Sostituire il sensore incorporato di inclinazione dello. Sul circuito stampato della poltrona, il LED D11 vicino al relé K3 deve essere ACCESO. Sostituire il circuito stampato della poltrona. 9. La tensione della linea deve essere presente in corrispondenza dei terminali J1 3 e 4 all elettrovalvola di sollevamento dello. 1. Presenza di fili rotti o collegamenti allentati in corrispondenza dell elettrovalvola di Riparare o sostituire i cablaggi o i collegamenti. SOLLEVAMENTO BASE e in corrispondenza di J1 sul circuito stampato della poltrona. 2. Bobina aperta sull elettrovalvola di sollevamento della base. 3. L elettrovalvola di sollevamento della base è bloccata in posizione CHIUSA oppure Sostituire il gruppo dell elettrovalvola idraulica. ostruita e impedisce il flusso di fluido idraulico. 4. La valvola a farfalla (TV1) è ruotata eccessivamente verso l interno oppure è chiusa sul Regolare la valvola a farfalla TV1. La corsa tra le estremità dovrebbe gruppo dell elettrovalvola idraulica. richiedere 20 secondi (+/- 1 secondo) con 82 kg (180 lb) sulla poltrona. 5. Il cilindro idraulico di sollevamento dello perde durante l uso della poltrona. Sostituire il cilindro. Sul circuito stampato della poltrona, il LED D10 vicino al relé K2 deve essere ACCESO. Sostituire il circuito stampato della poltrona. 6. La tensione della linea deve essere presente in corrispondenza dei terminali J1 3 e 4 all elettrovalvola di sollevamento dello. Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: 26/07/13] 3

5 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: 26/07/13] Tabella di individuazione di guasti della poltrona Elevance (continua) Condizione Controllo Soluzione La funzione di ABBASSAMENTO BASE non funziona. Premendo il tasto ABBASSAMENTO BASE la base non si abbassa (nessun altra funzione presenta problemi). Le funzioni di ABBASSAMENTO SCHIENALE e BASE non funzionano. Premendo il tasto ABBASSAMENTO SCHIENALE o BASE, lo o la base non si abbassano (nessun altra funzione presenta problemi). Le funzioni di SOLLEVAMENTO SCHIENALE e BASE non funzionano. Premendo il tasto SOLLEVAMENTO SCHIENALE o BASE, lo o la base non si abbassano (nessun altra funzione presenta problemi). La BASE si abbassa dalla posizione sollevata. Lo SCHIENALE si abbassa dalla posizione sollevata. La pompa del motore idraulico continua a girare dopo che la poltrona ha raggiunto il limite di sollevamento o abbassamento. 1. Controllare la presenza di eventuali ostruzioni che: 1) entrino in contatto con le coperture o il lavandino (se pertinente), 2) attivino gli interruttori di finecorsa e 3) sottraggano alimentazione alle funzioni idrauliche. 2. Controllare che i collegamenti sugli interruttori di finecorsa di sicurezza a leva siano saldi e che si trovino sui terminali corretti. Se non è installato un lavandino, installare un ponticello sul J6 del circuito stampato della poltrona. NOTA: gli interruttori di finecorsa di sicurezza a leva normalmente chiusi si aprono quando lo o le protezioni sono flessi e la staffa dell attuatore si allontana dall interruttore. 3. Controllare che i collegamenti sull interruttore di finecorsa di sicurezza del lavandino siano fissati e che si trovino sui terminali corretti. NOTA: l interruttore di finecorsa di sicurezza a leva del lavandino, normalmente aperto, scatta in posizione di chiusura con il lavandino nella posizione di funzionamento normale. L interruttore si apre quando il lavandino è flesso. 4. La valvola a farfalla (TV2) è ruotata eccessivamente verso l interno oppure è chiusa sul gruppo dell elettrovalvola idraulica. 5. La bobina dell elettrovalvola di abbassamento della base presenta un avvolgimento aperto o un conduttore allentato o rotto. 6. L elettrovalvola di abbassamento della base è bloccata in posizione CHIUSA oppure ostruita e impedisce al flusso di fluido idraulico di rientrare nel serbatoio. 7. Sul circuito stampato della poltrona, il LED D9 vicino al relé K1 deve essere ACCESO. La tensione della linea deve essere presente in corrispondenza dei terminali J1 1 e 2 all elettrovalvola di abbassamento della base. 1. Controllare la presenza di eventuali ostruzioni che: 1) entrino in contatto con le coperture o il lavandino (se pertinente), 2) attivino gli interruttori di finecorsa e 3) sottraggano alimentazione alle funzioni idrauliche. 2. Controllare che i collegamenti sugli interruttori di finecorsa di sicurezza a leva siano saldi e che si trovino sui terminali corretti. Se non è installato un lavandino, installare un ponticello sul J6 del circuito stampato della poltrona. NOTA: gli interruttori di finecorsa di sicurezza a leva normalmente chiusi si aprono quando lo o le protezioni sono flessi e la staffa dell attuatore si allontana dall interruttore. 3. Controllare che i collegamenti sull interruttore di finecorsa di sicurezza del lavandino siano fissati e che si trovino sui terminali corretti. NOTA: l interruttore di finecorsa di sicurezza a leva del lavandino, normalmente aperto, scatta in posizione di chiusura con il lavandino nella posizione di funzionamento normale. L interruttore si apre quando il lavandino è flesso. 1. Controllare il sovraccarico termico interno della pompa del motore idraulico. Controllare la continuità tra i conduttori bianco e rosso del motore e tra i conduttori giallo e rosso del motore. 4 Rimuovere le ostruzioni. Collegare in modo corretto i cablaggi, controllando che vi sia un ponticello sul J6 se il lavandino non è installato. Collegare i cablaggi in modo corretto. Regolare la valvola a farfalla TV2. La corsa tra le estremità dovrebbe richiedere 20 secondi (+/- 1 secondo) con 82 kg (180 lb) sulla poltrona. Riparare i fili e i collegamenti. Sostituire il gruppo dell elettrovalvola idraulica. Sostituire il circuito stampato della poltrona. Rimuovere le ostruzioni. Collegare in modo corretto i cablaggi, controllando che vi sia un ponticello sul J6 se il lavandino non è installato. Collegare i cablaggi in modo corretto. In assenza di continuità: lasciare raffreddare il motore per almeno 10 minuti e controllare di nuovo. Se il sovraccarico resta aperto o se si continua a non registrare continuità, sostituire la pompa del motore idraulico. La pompa del motore idraulico funziona in modo intermittente. Facendo funzionare in modo continuativo il motore per 30 secondi si provoca l apertura del sovraccarico. 2. Il fluido idraulico nel serbatoio dell olio è basso. Riempire il serbatoio dell olio al livello corretto. 3. I conduttori della pompa del motore idraulico sono scollegati o allentati. Collegare in modo corretto i conduttori elettrici. Fare riferimento allo schema del cablaggio del circuito stampato. 4. Il condensatore sulla pompa del motore idraulico non funziona in modo efficace o è guasto. 5. La tensione della linea alla poltrona è bassa. La tensione della linea deve essere compresa tra 110,0 e V c.a. su un unità da 115 V c.a. o tra 220 e 252 V c.a. su un unità da 230 V c.a. Sostituire il condensatore con un condensatore nuovo della stessa tensione e capacità di cui si sia accertato il buon funzionamento. Correggere la bassa tensione della linea alla sorgente. 6. La valvola di scarico della pressione è aperta o perde. Sostituire la valvola di scarico della pressione. 1. In caso di volume di fluido idraulico eccessivo di ritorno al serbatoio attraverso il tubo di Sostituire il cilindro idraulico della base. sfiato del cilindro della base, il cilindro perde oltre la guarnizione del pistone. 1. In caso di volume di fluido idraulico eccessivo di ritorno al serbatoio attraverso il tubo di Sostituire il cilindro idraulico dello. sfiato del cilindro dello, il cilindro perde oltre la guarnizione del pistone. 1. Il collegamento del sensore incorporato di inclinazione dello è allentato sul Stringere il collegamento in corrispondenza di J13. circuito stampato della poltrona (J13). 2. Il sensore incorporato di inclinazione dello è guasto. Sostituire il sensore incorporato di inclinazione dello.

6 Tabella di individuazione di guasti della poltrona Elevance (continua) Condizione Controllo Soluzione La poltrona non funziona in modo corretto con carichi pesanti. La poltrona si muove lentamente o non si muove affatto in presenza di carichi pesanti. 1. La tensione della linea applicata alla poltrona è troppo bassa. Corregere la tensione della linea di alimentazione alla sorgente. La tensione deve essere compresa tra 110,0 e 126,0 V c.a. su un unità da 115 V c.a. o tra 220 e 252 V c.a. su un unità da 230 V c.a. 2. Condensatore inefficace sulla pompa del motore idraulico. Sostituire il condensatore con un condensatore nuovo della stessa tensione e capacità di cui si sia accertato il buon funzionamento. 3. Il peso del paziente supera il peso massimo consentito di 204 kg (450 lb). Rispettare i limiti massimi di peso consentiti. 4. Perdita di fluido idraulico oltre la valvola di scarico della pressione idraulica. Un volume di Sostituire il gruppo dell elettrovalvola idraulica. fluido eccessivo torna al serbatoio nel corso del funzionamento. 5. Uno o più cilindri idraulici perdono oltre la guarnizione del pistone; il problema è evidenziato dall eccesso di fluido di ritorno al serbatoio dell olio attraverso il tubo dello sfiato. Sostituire i cilindri idraulici interessati. La corsa di ABBASSAMENTO BASE è troppo lenta o troppo veloce. 1. La valvola a farfalla di abbassamento della base (TV2) è girata eccessivamente verso l interno e limita il flusso di ritorno al serbatoio oppure non è girata in modo sufficiente verso l interno e consente un flusso eccessivo, che causa una discesa più rapida. La corsa di ABBASSAMENTO SCHIENALE è 1. La valvola a farfalla di abbassamento dello (TV4) è girata eccessivamente troppo lenta o troppo veloce. verso l interno e limita il flusso di ritorno al serbatoio oppure non è girata in modo sufficiente verso l interno e consente un flusso eccessivo, che causa una discesa più rapida. 2. La molla di sollevamento dello è staccata o rotta. Lo è progettato per abbassarsi dalla sommità alla base in 15 secondi con 82 kg (180 lb) sulla poltrona. La pompa idraulica è troppo rumorosa 1. Ostruzione nella linea di aspirazione dal serbatoio dell olio, che causa una certa Riparare o sostituire il tubo. durante il SOLLEVAMENTO o cavitazione. l ABBASSAMENTO BASE. Controllare che non ci siano inginocchiamenti nei tubi e ostruzioni nella linea di aspirazione. 2. Guasto dei componenti interni della pompa del motore idraulico. Sostituire la pompa del motore idraulico. Il freno rotativo non funziona. 1. Premere i pedali del freno uno alla volta e controllare che il LED D2 si accenda. Riparare i collegamenti o sostituire il cablaggio. Se il LED D2 non si accende, verificare che non vi siano problemi all interruttore o al Lettura dei LED del freno sul circuito stampato cablaggio. della poltrona: D2 acceso: indica interruttore (pedale) attivato D17 acceso: indica elettrovalvola attivata 2. Premere i pedali del freno uno alla volta e controllare che il LED D15 si accenda. Se il LED D15 si accende, verificare se è possibile percepire il rumore prodotto dall attivazione dell elettrovalvola. Se il LED D15 non si accende, controllare il funzionamento dell elettrovalvola del freno (J16) spostando il tappo su AUX (J2) sul circuito stampato: un elettrovalvola funzionante in modo corretto si attiva immediatamente. Durante la verifica, lasciare tappato solo per pochi secondi. Regolare la valvola a farfalla TV2. La corsa tra le estremità dovrebbe richiedere 15 secondi (+/- 1 secondo) con 82 kg (180 lb) sulla poltrona. Regolare la valvola a farfalla TV4. La corsa tra le estremità dovrebbe richiedere 20 secondi (+/- 1 secondo) con 82 kg (180 lb) sulla poltrona. Riparare o sostituire la molla di sollevamento dello. Controllare che non vi siano segni di ostruzione fisica in corrispondenza del perno del freno o che la molla non sia assente o rotta. Impossibile rilasciare il freno rotativo. 1. Collegamenti allentati o cortocircuito nel cablaggio dell elettrovalvola al J2 sul circuito Riparare i collegamenti o sostituire il cablaggio. stampato della poltrona. 2. Verificare la continuità sulla bobina dell elettrovalvola del freno. Se la bobina indica che la continuità è aperta, sostituire l elettrovalvola. Impossibile bloccare il freno rotativo. 1. La molla collegata al braccio della leva del freno è assente o rotta. Sostituire la molla. Il poggiatesta è difficile da regolare o non rimane in posizione. 1. Controllare la regolazione della camma della frizione. Resettare il meccanismo della camma della frizione. Telecomando SerenEscape La spia di riscaldamento lampeggia. 1. Verificare i tappi dei collegamenti della scatola di comando SerenEscape. Fissare i collegamenti. 2. Controllare il collegamento del cavo rosso nello imbottito. Raddrizzare i perni piegati. Avvolgere i collegamenti con nastro elettrico in base a uno schema tale da formare il numero Controllare la presenza di eventuali problemi dello imbottito, del telecomando o della scatola di comando. Sostituire lo imbottito, il telecomando o la scatola di comando in quest ordine. La spia di alimentazione lampeggia. 1. Verificare i collegamenti su entrambe le estremità dell alimentatore SerenEscape. Fissare i collegamenti. 2. La tensione dell alimentatore SerenEscape non è corretta. Dovrebbe essere compresa Se la tensione non è corretta, sostituire l alimentatore SerenEscape. tra 10 e 14 V c.c. Uno o entrambi i motori per il massaggio non funzionano. 1. Controllare entrambi i collegamenti del cavo nero. Fissare i collegamenti del cavo nero con nastro elettrico, avvolgendolo secondo uno schema tale da formare il numero 8. Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: 26/07/13] 5

7 Alimentazione della poltrona Questa figura mostra i componenti che influiscono su tutte le funzioni della poltrona. Per una descrizione più dettagliata, fare riferimento alla pagina seguente. L indicatore di ACCENSIONE si accende quando viene erogata corrente. AMP Micro-regolatore Ingresso alimentazione 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) I regolatori del circuito stampato controllano e dirigono tre diverse tensioni in c.c. ai connettori corretti. Alimentazione della sede 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) lato Tensione regolata (V c.c.) lato Modelli: Numeri di serie: tutti 6 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: 06/06/2011] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

8 Alimentazione della poltrona Alimentazione della sede Quando il cavo di alimentazione è collegato in modo corretto, l alimentazione della sede eroga 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) all ingresso di alimentazione del circuito stampato. Ingresso alimentazione La tensione erogata a 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) passa attraverso l ingresso di alimentazione, quindi attraversa tre fusibili, per giungere al trasformatore. Trasformatore La tensione della linea di alimentazione a 115 V~ (115 V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) entra nel trasformatore, dove attraversa o viene regolata a diverse tensioni, più basse, V (V c.c.), da tre regolatori. Regolatori (bulloneria) Dispositivi elettronici che regolano la tensione a 115 V~ (V c.a) oppure 230 V~ (V c.a.) a tensioni più stabili, V (V c.c.) utilizzate dal circuito stampato. Circuito stampato La circuiteria del circuito stampato fornisce percorsi alle tensioni erogate ai componenti collegati, oltre a percorsi per i segnali in ingresso al e dal micro-regolatore. Micro-regolatore (software) Il micro-regolatore elabora i segnali in ingresso ricevuti dagli utenti e dai sensori, per inviare quindi il segnale di uscita corretto per l attivazione dei componenti controllati elettronicamente. La tensione di alimentazione a 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) viene erogata a: Elettrovalvola di rilascio del freno attraverso J16 Pompa idraulica attraverso J15 Elettrovalvole idrauliche attraverso J1 Uscita ausiliaria attraverso J2 Tensioni regolate: 12 V (V c.c.) viene erogata a: Interruttori di finecorsa di sicurezza attraverso J4 Interruttore di sicurezza del lavandino opzionale attraverso J6 Interruttore di sicurezza del freno e spia di ACCENSIONE attraverso J8 Porte di comunicazione per i dispositivi di comando e i collegamenti della cassetta di derivazione da J9 a J12 Collegamento di alimentazione del lavandino opzionale attraverso J5 Comunicazione spia opzionale attraverso TB1 Nota La stessa tensione regolata distribuita a diversi dispositivi viene normalmente definita un BUS. 5 V (V c.c.) viene erogata a: Porta di verifica attraverso J14 Micro-regolatore 3 V (V c.c.) viene erogata a: Sensore di inclinazione attraverso J13 Spia di ACCENSIONE Quando viene erogata l alimentazione corretta al circuito stampato, la spia di ACCENSIONE si accende. Nota La spia di ACCENSIONE funziona a tensione regolata, proveniente direttamente dal BUS 12 V (V c.c.). Il micro-regolatore non è collegato a questa spia. Modelli: Numeri di serie: tutti 7 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: gg/mm/aa] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

9 AMP Funzione di SOLLEVAMENTO/ABBASSAMENTO della base Questa figura mostra i componenti implicati nella funzione di sollevamento/abbassamento della base. Per una descrizione dettagliata della funzione, fare riferimento alla pagina seguente. Idraulica Parte elettrica Indicatore di ACCENSIONE (se la spia è SPENTA, fare riferimento a Alimentazione della poltrona). Pompa Serbatoio dell olio Comando LED Comm Gruppo valvole idrauliche Gruppo valvole idrauliche P Pompa Cilindro della base Alimentazione della sede 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Ingresso alimentazione 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Porte di comunicazione (Comm) comandi 12 V (V c.c.) Modelli: Numeri di serie: tutti 8 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: gg/mm/aa] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

10 Funzione di SOLLEVAMENTO/ ABBASSAMENTO della base La poltrona è alimentata? In presenza di tensione in corrispondenza di J3 sul circuito stampato, la spia di accensione si ACCENDE. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Alimentazione della poltrona. Energia elettrica ai comandi I componenti del circuito stampato erogano le tensioni di linea e regolata ai componenti implicati nelle funzioni. Potenza idraulica ai comandi L impianto dell olio pressurizzato fornisce il fluido necessario per tutte le funzioni idrauliche. Per ulteriori informazioni vedere: Collegamento a Controllo del livello dell olio. Letture della tensione significative: 115 V~ (V c.a.) a J3, ingresso di alimentazione (leggere piedini 1 e 3) 115 V~ (V c.a.) a J15, motore della pompa (leggere piedini 1 e 2) 115 V~ (V c.a.) a J1 (gruppo valvole idrauliche) Leggere piedini 9 + 1, 2 o 3 per SOLLEVAMENTO base Leggere piedini 6 + 1, 2 o 3 per ABBASSAMENTO base Controllare i LED per J9-12, porte di comunicazione (Comm) comandi per controllare l alimentazione e il funzionamento LED ACCESO = il collegamento al dispositivo viene riconosciuto dal software LED LAMPEGGIANTE = la porta comm sta ricevendo un comando da un utente Sollevamento base Quando viene premuto un tasto Sollevamento base, il dispositivo di controllo rileva il comando e lo converte in un segnale elettrico. Il segnale viene aerotrasmesso all antenna della base del telecomando (se era stato premuto il tasto del telecomando senza fili) o viene trasmesso via filo (se era stato premuto il tasto del comando cablato) al circuito stampato della poltrona. Il circuito stampato eroga 115 V~ (V c.a.) per accendere la pompa, quindi 115 V~ (V c.a.) all elettrovalvola di sollevamento della base per aprire la valvola di sollevamento della base. Quando il motore della pompa gira, il fluido viene pompato attraverso la valvola di sollevamento della base aperta, riempiendo il cilindro della base, provocando l estensione dell albero e il sollevamento della base. Il circuito stampato controlla i dispositivi sensoriali sull intera poltrona e determina se vengono rispettate tutte le precondizioni necessarie per il funzionamento. La base continua a salire fino: 1. Al rilascio del tasto sollevamento base. 2. Al raggiungimento dell estensione massima della base. 3. Allo scatto del sovraccarico termico sulla pompa. L interruttore di sovraccarico termico si resetta dopo circa dieci minuti di raffreddamento. Abbassamento base Quando viene premuto un tasto Abbassamento base, il dispositivo di controllo rileva il comando e lo converte in un segnale elettrico. Il segnale viene aerotrasmesso all antenna della base del telecomando (se era stato premuto il tasto del telecomando senza fili) o viene trasmesso via filo (se era stato premuto il tasto del comando cablato) al circuito stampato della poltrona. Il circuito stampato eroga 115 V~ (V c.a.) all elettrovalvola di abbassamento della base, che apre la valvola di abbassamento della base. Per effetto della forza di gravità, il fluido idraulico viene estratto dal cilindro della base nel serbatoio dell olio, abbassando l albero del cilindro della base e la base stessa. La base continua a scendere fino: 1. Al rilascio del tasto abbassamento base. 2. Al raggiungimento dell estensione minima della base. 3. All attivazione del sistema di protezione anti-urto. Nota Il circuito stampato monitora in modo continuativo gli interruttori di finecorsa di sicurezza e i dispositivi sensoriali della poltrona. Il sistema di protezione anti-urto si attiva quando una copertura della poltrona (munita di un interruttore di finecorsa di sicurezza) urta un oggetto nel corso dell abbassamento. La poltrona si blocca e si solleva leggermente per eliminare il contatto; viene inoltre emesso un segnale acustico fino al rilascio del tasto del comando. Il funzionamento normale può riprendere una volta che l oggetto viene rimosso e che l interruttore di finecorsa di sicurezza si disattiva. Modelli: Numeri di serie: tutti 9 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: gg/mm/aa] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

11 Funzione di SOLLEVAMENTO/ABBASSAMENTO dello Questa figura mostra i componenti implicati nella funzione di sollevamento/abbassamento dello. Per una descrizione dettagliata della funzione, fare riferimento alla pagina seguente. Idraulica Parte elettrica Indicatore di ACCENSIONE (se la spia è SPENTA, fare riferimento a Alimentazione della poltrona). Pompa Cilindro dello AMP Serbatoio dell olio Comando LED Comm Gruppo valvole idrauliche Gruppo valvole idrauliche P Pompa Alimentazione della sede 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Ingresso alimentazione 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Porte di comunicazione (Comm) comandi 12 V (V c.c.) Modelli: Numeri di serie: tutti 10 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: gg/mm/aa] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

12 Funzione di SOLLEVAMENTO/ ABBASSAMENTO dello La poltrona è alimentata? In presenza di tensione in corrispondenza di J3 sul circuito stampato, la spia di accensione si ACCENDE. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Alimentazione della poltrona. Energia ai comandi Il circuito stampato eroga 12 V (V c.c.) alle porte di comunicazione dei pannelli di controllo da J9 a J12. Letture della tensione significative: 115 V~ (V c.a.) a J3, ingresso di alimentazione (leggere piedini 1 e 3) 115 V~ (V c.a.) a J15, motore della pompa (leggere piedini 1 e 2) 115 V~ (V c.a.) a J1 (gruppo valvole idrauliche) Leggere piedini 7 + 1, 2 o 3 per SOLLEVAMENTO Leggere piedini 8 + 1, 2 o 3 per ABBASSAMENTO Controllare i LED per J9-12, porte di comunicazione (Comm) comandi per controllare l alimentazione e il funzionamento LED ACCESO = il collegamento al dispositivo viene riconosciuto dal software LED LAMPEGGIANTE = la porta comm sta ricevendo un comando da un utente Sollevamento dello Quando viene premuto un tasto Sollevamento, il dispositivo di controllo rileva il comando e lo converte in un segnale elettrico. Il segnale viene aerotrasmesso all antenna della base del telecomando (se era stato premuto il tasto del telecomando senza fili) o viene trasmesso via filo (se era stato premuto il tasto del comando cablato) al circuito stampato della poltrona. Le uscite sono attivate in questa sequenza: 1. Relè della pompa (D13) 2. Triac della pompa (D1) 3. Relè di sollevamento (D12) Il circuito stampato eroga 115 V~ (V c.a.) per accendere la pompa, quindi 115 V~ (V c.a.) all elettrovalvola di sollevamento dello per aprire la valvola di sollevamento dello. Quando il motore della pompa gira, il fluido viene pompato attraverso la valvola di sollevamento dello aperta, riempiendo il cilindro dello, provocando l estensione dell albero e il sollevamento dello. Il circuito stampato controlla i dispositivi sensoriali sull intera poltrona e determina se vengono rispettate tutte le precondizioni necessarie per il funzionamento. Lo continua a salire fino: 1. Al rilascio del tasto sollevamento. 2. Al raggiungimento dell estensione massima dello. 3. Allo scatto del sovraccarico termico sulla pompa. L interruttore di sovraccarico termico si resetta dopo circa dieci minuti di raffreddamento. Il movimento si arresta in questa sequenza: 1. Il relé di sollevamento (D12) si spegne 2. Il triac della pompa (D1) si spegne 3. In assenza di movimento, trascorsi alcuni secondi, il relè della pompa (D13) si spegne. Abbassamento dello Quando viene premuto un tasto Abbassamento, il dispositivo di controllo rileva il comando e lo converte in un segnale elettrico. Il segnale viene aerotrasmesso all antenna della base del telecomando (se era stato premuto il tasto del telecomando senza fili) o viene trasmesso via filo (se era stato premuto il tasto del comando cablato) al circuito stampato della poltrona. Se tutti gli interruttori di finecorsa di sicurezza sono chiusi, il relè di abbassamento (D11) viene attivato. Il circuito stampato eroga 115 V~ (V c.a.) all elettrovalvola di abbassamento dello, che apre la valvola di abbassamento dello. Per effetto della forza di gravità, il fluido idraulico viene estratto dal cilindro dello nel serbatoio dell olio, abbassando l albero del cilindro dello e lo stesso. Lo continua ad abbassarsi fino: 1. Al rilascio del tasto abbassamento. 2. Al raggiungimento dell estensione minima dello. 3. All attivazione del sistema di protezione anti-urto. Nota Il circuito stampato monitora in modo continuativo gli interruttori di finecorsa di sicurezza e i dispositivi sensoriali della poltrona. Il sistema di protezione anti-urto si attiva quando una copertura della poltrona (munita di un interruttore di finecorsa di sicurezza) urta un oggetto nel corso dell abbassamento. La poltrona si blocca e si solleva leggermente per eliminare il contatto; viene inoltre emesso un segnale acustico fino al rilascio del tasto del comando. Il funzionamento normale può riprendere una volta che l oggetto viene rimosso e che l interruttore di finecorsa di sicurezza si disattiva. Modelli: Numeri di serie: tutti 11 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: 14/12/12 Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

13 Sistema di protezione anti-urto e funzione di ritorno alla posizione iniziale Questa figura mostra gli interruttori di finecorsa di sicurezza a leva implicati nel presente sistema. Per una descrizione più dettagliata del funzionamento di questo sistema, fare riferimento alla pagina seguente. Modalità di funzionamento degli interruttori di finecorsa di sicurezza a leva Gli interruttori possono essere utilizzati come dispositivi normalmente APERTI o normalmente CHIUSI. Il nome dell interruttore descrive lo stato di riposo (normale). Lo stato attivo è l opposto di quello normale. Copertura articolazione poltrona Copertura sollevamento inferiore Copertura sollevamento superiore Schienale poltrona Copertura sollevamento inferiore Copertura cilindro base Indicatore di ACCENSIONE (se la spia è SPENTA, fare riferimento a Alimentazione della poltrona). Spia di ACCENSIONE Interruttore normalmente CHIUSO (NC) AMP Stato normale Stato attivo (non raffigurato) Stantuffo SOLLEVATO La corrente attraversa l interruttore ed esce dal percorso NC Stantuffo ABBASSATO La corrente attraversa l interruttore ed esce dal percorso NA Comune (NC) (NA) = percorso della corrente Interruttore normalmente APERTO (NA) Stato normale Stato attivo (non raffigurato) Modelli: Numeri di serie: Stantuffo ABBASSATO La corrente attraversa l interruttore ed esce dal percorso NA Stantuffo SOLLEVATO La corrente attraversa l interruttore ed esce dal percorso NC tutti Comune (NC) (NA) Alimentazione della sede 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Ingresso alimentazione 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) 12 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: 06/06/2011) Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

14 Sistema di protezione anti-urto e funzione di ritorno alla posizione iniziale Il sistema: La poltrona è dotata di sei interruttori di finecorsa di sicurezza a leva, cablati in serie, montati nei seguenti punti: Copertura articolazione inferiore Copertura braccio di sollevamento superiore Copertura braccio di sollevamento inferiore (lati destro e sinistro) Copertura cilindro base Schienale poltrona Tutti questi interruttori sono normalmente chiusi, ad eccezione di quello dello della poltrona, che è normalmente aperto. Disabilitazione delle funzioni: 1. Quando una copertura munita di un interruttore normalmente chiuso entra in contatto con un oggetto nel corso dell abbassamento della base, l interruttore si apre. 2. Quando lo entra in contatto con un oggetto durante l abbassamento dello, la staffa dell attuatore dell interruttore si allontana dall interruttore normalmente aperto chiudendolo. Quando un interruttore di sicurezza a leva si sposta in posizione diversa dalla sua posizione normale, l alimentazione ai solenoidi del gruppo valvole idrauliche di abbassamento della base e dello viene interrotta. Una volta colpito un oggetto, la base (o lo ) smette di abbassarsi e si solleva leggermente in modo da poter rimuovere l oggetto. Ripresa delle funzioni: 1. Rilasciare il tasto del comando abbassamento. 2. Rimuovere l oggetto che impedisce l abbassamento. 3. Premere i tasti del comando per riprendere il funzionamento. La funzione di ritorno alla posizione iniziale La posizione iniziale è una posizione di sollevamento dello e altezza della base determinata dal software, adatta per le procedure di installazione o di accesso da parte del paziente. Per attivare la funzione di ritorno alla posizione iniziale, toccare tre volte un braccio di sollevamento o una copertura dell articolazione. Nota Mentre si sposta, la poltrona emette un segnale acustico che si interrompe quando la poltrona raggiunge la posizione iniziale. Letture della tensione significative: 115 V~ (V c.a.) a J3, ingresso di alimentazione (leggere piedini 1 e 3) 12 V (V c.c.) a J4, connettore dell interruttore di finecorsa Indicatori LED: Per leggere lo stato di tutti gli interruttori di sicurezza a leva, controllare il LED D17. LED ACCESO = tutti gli interruttori sono in stato normale LED SPENTO = uno o più interruttori sono attivi Nota Il circuito stampato monitora in modo continuativo gli interruttori di finecorsa di sicurezza e i dispositivi sensoriali della poltrona. Il sistema di protezione anti-urto si attiva quando una copertura della poltrona (munita di un interruttore di finecorsa di sicurezza) urta un oggetto nel corso dell abbassamento. La poltrona si blocca e si solleva leggermente per eliminare il contatto; viene inoltre emesso un segnale acustico fino al rilascio del tasto del comando. Il funzionamento normale può riprendere una volta che l oggetto viene rimosso e che l interruttore di finecorsa di sicurezza si disattiva. Modelli: Numeri di serie: tutti 13 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: 06/06/2011] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

15 Programmazione della posizione Questa funzione consente all utente di programmare e memorizzare fino a quattro configurazioni specifiche della posizione del sedile e dello, che potranno essere attivate tramite un singolo tasto di richiamo rapido. Per una descrizione più dettagliata del funzionamento di questo sistema, fare riferimento alla pagina seguente. Idraulica Parte elettrica Indicatore di ACCENSIONE (se la spia è SPENTA, fare riferimento a Alimentazione della poltrona). Sensore di inclinazione Pompa Cilindro della base AMP Sensore di inclinazione braccio di sollevamento Gruppo valvole idrauliche P Gruppo valvole idrauliche Pompa Alimentazione della sede 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Cilindro dello Ingresso alimentazione 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Modelli: Numeri di serie: tutti 14 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: gg/mm/aa] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

16 Programmazione della posizione Il sistema: I due sensori di inclinazione (accelerometri) monitorano costantemente le posizioni del braccio di sollevamento (base) e dello rispetto al pavimento. Questi dati vengono trasmessi al circuito stampato, dove vengono memorizzati dal software e permettono di richiamare una posizione specificata dall utente, servendosi di un semplice tasto di posizione programmata. Richiamo di una posizione programmata: Quando viene richiamata una posizione programmata, il software del circuito stampato attiva tutte le funzioni richieste (contemporaneamente) per riportare la base e lo alle medesime coordinate memorizzate dal software per il tasto programmato che è stato premuto. Letture della tensione significative: 115 V~ (V c.a.) a J3, ingresso di alimentazione (leggere piedini 1 e 3) 115 V~ (V c.a.) a J15, motore della pompa (leggere piedini 1 e 2) 115 V~ (V c.a.) a J1 (gruppo delle valvole idrauliche) Leggere i piedini 7 + 1, 2 o 3 per SOLLEVARE lo Leggere i piedini 8 + 1, 2 o 3 per ABBASSARE lo Leggere i piedini 9 + 1, 2 o 3 per SOLLEVARE la base Leggere i piedini 6 + 1, 2 o 3 per ABBASSARE la base Controllare i LED per J9-12, porte di comunicazione (Comm) comandi per controllare l alimentazione e il funzionamento LED ACCESO = il collegamento al dispositivo viene riconosciuto dal software LED LAMPEGGIANTE = la porta comm sta ricevendo un comando da un utente Per programmare un tasto su una posizione specificata A) Spostare la poltrona nella posizione desiderata usando i tasti freccia. B) Premere e tenere premuto un tasto di posizione qualsiasi per due secondi, per impostarlo su quella posizione. Tre segnali acustici indicheranno che il tasto è stato programmato P Per richiamare una posizione programmata... A) Premere il tasto di posizione desiderato (1, 2, 3 o 4). La poltrona si sposta in base alle coordinate programmate memorizzate per quel tasto. Tasti Posizione Nota Durante una sequenza di posizionamento programmata, la poltrona può essere bloccata in qualunque momento premendo un qualsiasi altro tasto sul dispositivo di comando. 1 4 DA2070 DA2069_a Modelli: Numeri di serie: tutti 15 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: gg/mm/aa] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

17 Calibrazione della poltrona e funzione di sovrascrittura La calibrazione della poltrona consiste in una sequenza automatizzata di uscite controllate dal software, funzionante con ingressi sensoriali continui, in grado di mantenere la precisione del movimento della poltrona in una gamma accettabile di spostamenti. La funzione di sovrascrittura consente all utente di spostare la poltrona in qualsiasi momento, bypassando gli spostamenti della poltrona diretti dal software. Per una descrizione più dettagliata del funzionamento di questo sistema, fare riferimento alla pagina seguente. Idraulica Parte elettrica Commutatori di programma e tasto di test Indicatore di ACCENSIONE (se la spia è SPENTA, fare riferimento a Alimentazione della poltrona). Sensore di inclinazione Pompa Cilindro della base AMP Sensore di inclinazione braccio di sollevamento Gruppo valvole idrauliche P Gruppo valvole idrauliche Pompa Cilindro dello Alimentazione della sede 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Ingresso alimentazione 115 V~ (V c.a.) oppure 230 V~ (V c.a.) Modelli: Numeri di serie: tutti 16 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: gg/mm/aa] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

18 Calibrazione della poltrona e funzione di sovrascrittura La calibrazione della poltrona consiste in una sequenza automatizzata, diretta dal software, di spostamenti della poltrona; tale sequenza identifica e conserva i dati che esprimono la gamma completa di spostamenti consentiti della poltrona. La funzione di sovrascrittura consente all utente di spostare la poltrona in qualsiasi momento, bypassando gli spostamenti della poltrona diretti dal software. Il sistema: Calibrazione manuale Letture della tensione significative: I due sensori di inclinazione (accelerometri) monitorano costantemente le posizioni del braccio di sollevamento (base) e dello rispetto al pavimento. Questi dati vengono trasmessi al circuito stampato, dove vengono utilizzati dal software per individuare le estremità della corsa, calcolare i valori di esercizio per tali punti e conservarne i valori in memoria. Calibrazione della poltrona La calibrazione consiste in una sequenza automatizzata dell intera gamma di spostamenti dello e del sedile, eseguita per raccogliere, calcolare e memorizzare i dati che esprimono tale movimento nel linguaggio del software e quindi controllarne i risultati. Collegamento alla Procedura di calibrazione della poltrona Nota per eseguire la calibrazione, il commutatore n. 4 deve essere portato in posizione di ACCENSIONE. Per il funzionamento normale della poltrona, il commutatore n. 4 deve essere spostato in posizione di SPEGNIMENTO. Ogni volta che si modifica la posizione del commutatore è necessario spegnere e riaccendere la poltrona. La calibrazione manuale consiste in una versione modificata della sequenza di calibrazione della poltrona, che consente all utente di impostare manualmente i limiti della corsa del sedile e dello per una applicazione personalizzata. Collegamento alla Procedura di calibrazione manuale della poltrona Funzione di sovrascrittura Il telecomando senza fili dispone di una funzione di sovrascrittura, che si attiva premendo e tenendo premuti contemporaneamente il tasto P e un tasto freccia. La funzione di sovrascrittura consente all utente di sollevare o abbassare il sedile o lo in qualsiasi momento mentre la poltrona è alimentata. La funzione di sovrascrittura è regolata dagli input provenienti dai tasti premuti dall utente, che annullano quelli diretti dal software. 115 V~ (V c.a.) a J3, ingresso di alimentazione (leggere piedini 1 e 3) 115 V~ (V c.a.) a J15, motore della pompa (leggere piedini 1 e 2) 115 V~ (V c.a.) a J1 (gruppo delle valvole idrauliche) Leggere i piedini 7 + 1, 2 o 3 per SOLLEVARE lo Leggere i piedini 8 + 1, 2 o 3 per ABBASSARE lo Leggere i piedini 9 + 1, 2 o 3 per SOLLEVARE la base Leggere i piedini 6 + 1, 2 o 3 per ABBASSARE la base Controllare i LED per J9-12, porte di comunicazione (Comm) comandi per controllare l alimentazione e il funzionamento LED ACCESO = il collegamento al dispositivo viene riconosciuto dal software LED LAMPEGGIANTE = la porta comm sta ricevendo un comando da un utente Modelli: Numeri di serie: tutti 17 Midmark Corporation 2010 SF-1941 [Revisione: gg/mm/aa] Controllare sempre il numero di modello e di quello di serie

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso Yes, you can. Invacare REM 550 Comando Manuale d uso Indice Capitolo Pagina 1 La consolle di guida REM 550 4 2 1.1 Struttura della consolle di guida...4 1.2 Display di stato...7 1.2.1 Indicatore livello

Dettagli

sedia a rotelle elettrica

sedia a rotelle elettrica sedia a rotelle elettrica Manuale d uso attenzione: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. M27729-I-Rev.0-07.11 1 I. PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO

Dettagli

ROW-GUARD Guida rapida

ROW-GUARD Guida rapida ROW-GUARD Guida rapida La presente è una guida rapida per il sistema di controllo di direzione Einböck, ROW-GUARD. Si assume che il montaggio e le impostazioni di base del Sistema siano già state effettuate.

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE BM_500B-7 BM_500M-7 Indice 1. Dotazione. 2 2. Funzioni. 3 3. Installazione. 3 4. Programmazione. 9 5. Specifiche tecniche. 13 6. Manutenzione. 13 7.

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

29 Circuiti oleodinamici fondamentali

29 Circuiti oleodinamici fondamentali 29 Circuiti oleodinamici fondamentali Fig. 1. Circuito oleodinamico: (1) motore elettrico; (2) pompa; (3) serbatoio; (4) filtro; (5) tubazione di mandata; (6) distributore; (7) cilindro; (8) tubazione

Dettagli

S S. Motore per tapparelle RolSmart

S S. Motore per tapparelle RolSmart IT Motore per tapparelle RolSmart Conservare le presenti istruzioni! Dopo aver montato il motore, fissare le presenti istruzioni al cavo per il tecnico elettricista. Funzioni del dispositivo: Protezione

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by - AMG18 empowered by Manuale Utente Complimenti per l acquisto di JumpsPower. Prima di utilizzare il Vs. nuovo strumento, vi invitiamo a leggere attentamente il Manuale di utilizzo che vi informerà delle

Dettagli

Scrambler Manuale d'uso e manutenzione

Scrambler Manuale d'uso e manutenzione Scrambler Manuale d'uso e manutenzione Indice 1 ruote 2 freni 3 cambio 4 forcella 5 Pedalata assistita 1 ruote Montaggio ruote posteriori. Per montare le ruote posteriori sfilare il perno a vite fino a

Dettagli

È sufficiente attendere 3 minuti perché tutto torni a funzionare come sempre.

È sufficiente attendere 3 minuti perché tutto torni a funzionare come sempre. Vediamo alcune delle principali anomalie che possono verificarsi su un condizionatore Daikin e le relative soluzioni che vengono proposte dalla casa produttrice. Mancato inizio del funzionamento La soluzione

Dettagli

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Mod. GANG-PSH-1.02 Rimor ArSilicii 1 Avvertenze Il materiale qui di seguito riportato è proprietà della società ArSilicii s.r.l. e non può essere riprodotto

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa PULIZIA o SOSTITUZIONE Scarico (sfera per chiusura) compressore Scarico (sfera per chiusura) corona ugelli e corona raffredd. aria solo M90/M20 Scarico (sfera per chiusura) gruppo acqua centralizzata solo

Dettagli

Istruzioni per l'installazione del rack

Istruzioni per l'installazione del rack Istruzioni per l'installazione del rack Riesaminare la documentazione fornita con il cabinet rack per informazioni sulla sicurezza e il cablaggio. Prima di installare il server in un cabinet rack, riesaminare

Dettagli

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Marca Modello Prodotto VAG DQ250 Meccatronica Revisione 1.0 Codice documento P0051.03.01 1. Attrezzatura necessaria... 3 2. Smontaggio... 4 3.

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO Grazie per avere preferito il nostro prodotto, per un corretto utilizzo dello stesso vi raccomandiamo di leggere attentamente il presente

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A.

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. CORNELIA PELLET ECO PELLET Autoapprendimento Radiocomando L autoapprendimento è quella funzione che permette al ricevitore del Pannello Emergenza di autoapprendere

Dettagli

Istruzioni per la trasformazione gas

Istruzioni per la trasformazione gas Istruzioni per la trasformazione gas Caldaie combinate a gas e caldaie a gas con bollitore integrato CGU-2-18/24 CGG-2-18/24 CGU-2K-18/24 CGG-2K-18/24 Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0

Dettagli

SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA. Asciugabiancheria a condensa con pompa di calore ENV06 HP

SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA. Asciugabiancheria a condensa con pompa di calore ENV06 HP SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA Electrolux Home Italia S.p.A. Numero di pubblicazione Corso Lino Zanussi, 30 I - 33080 Porcia PN - 599 71 61 36 Fax: + 39 0434 394096 IT Asciugabiancheria a condensa con

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105 Cod. 523.0000.102 Perché la garanzia sia valida, installare e utilizzare il prodotto secondo le istruzioni contenute nel presente manuale. È perciò di fondamentale

Dettagli

LU-2810-6, 2860-6 MANUALE D ISTRUZIONI

LU-2810-6, 2860-6 MANUALE D ISTRUZIONI LU-2810-6, 2860-6 MANUALE D ISTRUZIONI INDICE 1. CARATTERISTICHE TECNICHE... 1 2. INSTALLAZIONE... 1 3. INSTALLAZIONE DEL COPRICINGHIA E CINGHIA... 2 4. REGOLAZIONE DELLA TENSIONE DELLA CINGHIA... 3 5.

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC

CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC Anno Formativo 2014/2015 Generalità Il software che utilizziamo per le esercitazioni in classe è una versione demo liberamente scaricabile dal seguente link: https://emiliogiomocfpfonte.wordpress.com/link/

Dettagli

MANUALE UTENTE. Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori

MANUALE UTENTE. Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori MANUALE UTENTE Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori VISIONE ARTIFICIALE PER LA REGOLAZIONE DELL ATTUATORE PNEUMATICO DESIGN ERGONOMICO E INNOVATIVO INTERFACCIA SEMPLICE E INTUITIVA SPURGO AUTOMATICO

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

LA GAMMA! Veneziana. Sistema C. Sistema W Swipe. Sistema S SL20C-22C. Motore esterno. Pomolo frontale. Comando corda. SL20W-22W Comando asta SL20S

LA GAMMA! Veneziana. Sistema C. Sistema W Swipe. Sistema S SL20C-22C. Motore esterno. Pomolo frontale. Comando corda. SL20W-22W Comando asta SL20S LA GAMMA! Veneziana SL20C-22C Sistema C Comando corda Pomolo frontale Motore esterno SL20W-22W Comando asta Sistema W Swipe SL20S Modulo solare Carica batterie Sistema S LA GAMMA! Plissé SL20C-22C Sistema

Dettagli

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD 1 Indice 1. Descrizione del prodotto 3 1.1 Funzionamento con aria neutra 3 1.2 Funzionamento in integrazione 4 2. Descrizione componenti principali 5 2.1 Predisposizione e ingombri

Dettagli

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO Libretto d istruzioni CLEVER CONTROL & DISPLAY Made in Italy Cod. 31/03/05 DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO AVVERTENZE Prima di usare il prodotto leggere attentamente queste

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

SCHEMA SISTEMA AVVIAMENTO ELETTRICO INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE

SCHEMA SISTEMA AVVIAMENTO ELETTRICO INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE SCHEMA SISTEMA INTERRUTTORE ACCENSIONE INTERRUTTORE FRIZIONE BATTERIA INTERRUTTORE RELÈ DI AVVIAMENTO INTERRUTTORE FOLLE INTERRUTTORE CAVALLETTO LATERALE INTERRUTTORE ACCENSIONE FR/BI R BATTERIA ee INTERRUTTORE

Dettagli

dim ELETTRO ASPIRATO 22

dim ELETTRO ASPIRATO 22 TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI SPECIALIZZATI dim ELETTRO ASPIRATO 22 Solve problems chart INDICE Cap. 1 IL FOCOLARE N FUNZIONA. Pag. 3 Cap. 2 IL FOCOLARE È RUMOROSO. Pag. 7 Cap. 3 IL FOCOLARE È STATO

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32

MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32 MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32 1 INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA Vi preghiamo di leggere e seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. La mancata ottemperanza alle istruzioni potrebbe

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

Guida dell utente QL-700. Stampante di etichette

Guida dell utente QL-700. Stampante di etichette Guida dell utente Stampante di etichette QL-700 Prima di usare l apparecchio, leggere e comprendere bene la presente guida. Consigliamo di tenere la guida a portata di mano come riferimento futuro. www.brother.com

Dettagli

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 - manuale per l installatore - 09.2003 TA01Z005 2 INDICE 2. FUNZIONI DELLA CENTRALINA 2.1. FUNZIONI

Dettagli

Installazione Sistema Ibrido Beta Marine

Installazione Sistema Ibrido Beta Marine Installazione Sistema Ibrido Beta Marine Foto 1 L installazione di un sistema ibrido è ragionevolmente semplice. Seguendo le indicazioni date in questo manuale non si dovrebbero incontrare particolari

Dettagli

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Componenti: "Sequentia" SE802E + Minicentrale oleodinamica F014/0050 F014/0050-IT Rev.0-15/12/2014 Pg. 1/5 Minicentrale oleodinamica

Dettagli

StyleView Envelope Drawer

StyleView Envelope Drawer User Guide StyleView Envelope Drawer www.ergotron.com User's Guide - English Guía del usuario - Español Manuel de l utilisateur - Français Gebruikersgids - Nederlands Benutzerhandbuch - Deutsch Guida per

Dettagli

The Power Owner's Manual X702

The Power Owner's Manual X702 Owner's Manual X702 X702 - Manuale d istruzione Introduzione Grazie per avere scelto un amplificatore MTX XTHUNDER. Ogni amplificatore MTX XTHUNDER è certificato CEA2006 ; questo significa che avete la

Dettagli

Motore per tende da sole SunTop-868

Motore per tende da sole SunTop-868 Motore per tende da sole SunTop-868 Conservare queste istruzioni! Dopo il montaggio del motore, fissare al cavo le presenti istruzioni di montaggio per l elettricista. Montaggio in tubi profilati A Spingere

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

2.2.5 Dispositivi di sicurezza

2.2.5 Dispositivi di sicurezza 2. Sicurezza 2. Sicurezza generale delle macchine 2.2.5 Dispositivi di sicurezza I dispositivi di sicurezza hanno la funzione di eliminare o ridurre un rischio autonomamente o in associazione a ripari.

Dettagli

MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI

MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI Tutte le informazioni presenti in questo manuale potranno essere modificate in qualsiasi momento dall'a.e.b. s.r.l. per aggiornarle con ogni variazione o miglioramento tecnologico

Dettagli

E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri. Istruzioni d installazione, uso e manutenzione

E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri. Istruzioni d installazione, uso e manutenzione E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri Istruzioni d installazione, uso e manutenzione ATTENZIONE! Eseguire accuratamente lo SFIATO DELL ARIA dell impianto secondo quanto riportato nel

Dettagli

PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità

PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità MANUALE DELL UTENTE IT PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità 1 IMPORTANTI ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA CONSERVARE QUESTE ISTRUZIONI Questo manuale contiene importanti istruzioni per

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA Le serrature ComboGard Pro possono venire configurate utilizzando un software di installazione ComboGard Pro o una serie di comandi della tastiera. Questo documento contiene le istruzioni relative alla

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

ThinkPad R40 Series Guida all installazione

ThinkPad R40 Series Guida all installazione Numero parte: 9P48 ThinkPad R40 Series Guida all installazione Elenco di controllo per il disimballaggio Grazie per aver acquistato l elaboratore IBM ThinkPad R Series. Verificare che tutti i componenti

Dettagli

TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI

TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI SPECIALIZZATI Solve problems chart supplementare per: dim ELETTRO ASPIRATO 22 ERRORI DI CABLAGGIO NEL DIM 22 ELETTRO ASPIRATO Cavo/i scollegato all interno dell interruttore

Dettagli

Attuatore tre punti flottante K274J

Attuatore tre punti flottante K274J 0556IT febbraio 2013 Attuatore tre punti flottante K274J 0032A/2 0064L/0 Installazione L attuatore a tre punti flottante va montato sulle valvole serie K297 in posizione orizzontale o verticale con coperchio

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

Accesso e cancellazione

Accesso e cancellazione Accesso e cancellazione È possibile accedere e cancellare la memoria guasti della soltanto utilizzando l'attrezzatura diagnostica collegata al connettore di trasferimento dati. Identificazione codici guasto

Dettagli

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 Precauzioni di Installazione... 4 Precauzioni per il funzionamento... 5 INTRODUZIONE ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

1. Presentazione...44. 2. Posizionamento della cuffia...45. 3. Configurazione...46. 4. Effettuare una chiamata...49. 5. Rispondere a una chiamata...

1. Presentazione...44. 2. Posizionamento della cuffia...45. 3. Configurazione...46. 4. Effettuare una chiamata...49. 5. Rispondere a una chiamata... Sommario 1. Presentazione.............................................44 2. Posizionamento della cuffia...................................45 3. Configurazione.............................................46

Dettagli

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF FI 00 B 0 30 / 0 0 F E B (!) 0 K / top LR 3 3 3 LF RR 0 RF B M C RR LR RF LF D FI 00 B ) Gruppo elettroidraulico con centralina B ( pin ) ( vano motore lato sinistro ) ) ensore giri ruota anteriore destra

Dettagli

Guida alla taratura delle sospensioni

Guida alla taratura delle sospensioni Guida alla taratura delle sospensioni GUIDA RAPIDA ALLA TARATURA DELLA FORCELLA BoXXer race GRAZIE PER AVER SCELTO ROCKSHOX! Siamo entusiasti, felici e onorati che abbiate scelto RockShox per le sospensioni

Dettagli

GARA NAZIONALE OPERATORE ELETTRICO IMOLA (BO) 5-6 - 7 Maggio 2009

GARA NAZIONALE OPERATORE ELETTRICO IMOLA (BO) 5-6 - 7 Maggio 2009 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITIS - IPIA Francesco Alberghetti PROFESSIONALE PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO - TECNICO INDUSTRIALE Indirizzo sperimentale SCIENTIFICO TECNOLOGICO corrispondente a Liceo

Dettagli

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Il gas detector è un dispositivo che segnala la presenza di un certo tipo di gas con l ausilio di un allarme acustico e visivo locale. Il dispositivo può funzionare

Dettagli

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai.

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Unità di ricircolo Istruzioni per l uso Modello del prodotto: RCD-XH Codice prodotto: RCD-XH(F) Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Componenti... 1 Modalità di utilizzo... 2

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO () Generalità Quadro di comando e controllo manuale/automatico () fornito a bordo macchina, integrato e connesso al gruppo elettrogeno. Il quadro utilizza un compatto

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Bagnomaria 1002-1013 Manuale di istruzioni Rev.02 Prima di effettuare l installazione, verificare che l intero contenuto dell imballo sia completo e in buone condizioni. Se viene riscontrato un danno o

Dettagli

Guida risolutiva guasti comuni

Guida risolutiva guasti comuni Guida risolutiva guasti comuni Autore: Roberto Semeraro Data: Aprile 2013 Documento numero: 001 Revisione numero: 1.00 Indice La VLT non si accende... 2 1.1 Comparto interruttore... 2 La VLT all accensione

Dettagli

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 Indice Pagina: Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 1. Parti componenti della fornitura.................... 3 2. Montaggio................................. 4 2.1 Trasporto..................................

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO 1 Gent.li clienti, grazie per aver acquistato la macchina produttrice di ghiaccio portatile. Per un uso corretto e sicuro vi preghiamo di leggere

Dettagli

Spostamento della stampante

Spostamento della stampante Spostamento della stampante Spostamento della stampante 1 Per spostare la stampante, è necessario rimuovere i materiali di consumo e le opzioni collegate per evitare eventuali danni. Per rimuovere le opzioni

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350

Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350 Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350 Posizione della caldaia 1. Per garantire un funzionamento perfetto della caldaia è necessario che la stessa, per mezzo della

Dettagli

MANUTENZIONE E RIPARAZIONE

MANUTENZIONE E RIPARAZIONE MANUTENZIONE E RIPARAZIONE Famiglia: CONDIZIONATORI Gruppo: PARETE (Split) Marchi: ARISTON/SIMAT/RADI Modelli: MW07CBN MW09CBN MW12CBN MW07HBN MW09HBN MW12HBN MW07HAX MW09HAX MW12HAX Edizione Marzo 2004

Dettagli

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM EL35.002 Telecontrollo GSM MANUALE UTENTE Il dispositivo EL35.002 incorpora un engine GSM Dual Band di ultima generazione. Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni

Dettagli

Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG)

Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG) 004 Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG) Lezione n. Che cos è un interruttore? L interruttore è un dispositivo meccanico che chiude un contatto elettrico (fig.).

Dettagli

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO GESCO SECURKEY TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO Adatto a comandare impianti di allarme antiintrusione eda controllare accessi o apparecchiature,mediante

Dettagli

Manuale tecnico generale CRPRO2

Manuale tecnico generale CRPRO2 Manuale tecnico generale CRPRO2 Il CRPRO2 è una centralina aggiuntiva professionale gestita da microprocessore, in grado di fornire elevate prestazioni su motori diesel con impianto di iniezione Common-Rail

Dettagli

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI ATTENZIONE!! Prima di effettuare l'installazione, leggere attentamente questo manuale che è parte integrante di questa confezione. I nostri prodotti se installati da personale

Dettagli

MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER

MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER Marco Zacchetti MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER VOLUME 1. LA DIAGNOSTICA Piano dell opera del manuale. Volumi pubblicati: 1 - LA DIAGNOSTICA Di prossima pubblicazione: 2 - ATTREZZATURA

Dettagli

XR9DT. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO. Manuale di installazione ed uso. Versione 2.1. [Revisione HW: 3]

XR9DT. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO. Manuale di installazione ed uso. Versione 2.1. [Revisione HW: 3] XR9DT SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO Manuale di installazione ed uso Versione 2.1 [Revisione HW: 3] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE

Dettagli

sedia a rotella elettrica

sedia a rotella elettrica ARTICOLI & APPARECCHI PER MEDICINA Gima S.p.A. - Via Marconi, 1-20060 Gessate (MI) Italy Italia: tel. 199 400 401 - fax 199 400 403 Export: tel. +39 02 953854209/221/225 fax +39 08 95380056 gima@gimaitaly.com

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali 3.2. Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4. Ordine n.

Istruzioni per l'uso originali 3.2. Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4. Ordine n. Istruzioni per l'uso originali 3.2 Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4 Ordine n.: 00605-3-620 2 QUALITÀ PER PROFESSIONISTI NON deve apparire fastidioso e superfluo

Dettagli

Flussostato per liquidi

Flussostato per liquidi 594 59P0 Flussostato per liquidi Per liquidi nelle tubazioni di DN 0 00. QE90 Portata contatti: Pressione nominale PN5 max. 30 AC, A, 6 A max. 48 DC, A, 0 W Contatto pulito tipo reed (NO / NC) Custodia

Dettagli

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas 1 Rev. No. 0 July 21 st, 2010 Gamma KID KID 10 ME KID 15 ME KID 30 ME/AE KID 40 ME/AE KID 60 ME/AE KID 80 ME/AE 2 ARG ARG 100 ME/AE 3 AR AR 55

Dettagli

AEROVIT Int. Pat. Pend.

AEROVIT Int. Pat. Pend. AEROVIT DATI TECNICI E MANUALE D USO PER IL FUNZIONAMENTO E LA MANUTENZIONE DEL SOFFIATORE DI FULIGGINE AEROVIT Int. Pat. Pend. AEROVIT A/S Korden 15 ٠DK - 8751 Gedved Tel. +45 86 92 44 22 ٠Fax +45 86

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE

MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE COD. 11131104-11131106 INDICE NORME GENERALI DI SICUREZZA 3 SPECIFICHE 4 PROCEDURA STANDARD PER IL RECUPERO DI FLUIDI/VAPORI 4 PROCEDURA DI SCARICO AUTOMATICO

Dettagli