Documentazione di ELASTIX (Versione Italiana) Elastix Per maggiori informazioni visita il sito

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Documentazione di ELASTIX (Versione Italiana) Elastix 0.9.1. Per maggiori informazioni visita il sito www.elastix.org"

Transcript

1 Documentazione di ELASTIX (Versione Italiana) Elastix Per maggiori informazioni visita il sito 1

2 INDEX 1. Introduzione 2. Istallazione di ELASTIX 3. Interfaccia di Amministrazione WEB 3.1. Configurazione a) Parametri di rete b) Configurazione di Hardware telefonico c) Creazione di nuove Extension d) Configurazione dei telefoni software e) Registrazione del messaggio di benvenuto/saluto f) Configurazione del messaggio di benvenuto nell'ivr g) Configurazione Fax h) Configurazione di Rete (Console) i) Configurazione del Login di FreePBX (Un-Embedded) 3.2. Riferimenti ai moduli disponibili a) MENU: SISTEMA 1 Informazioni di stema 2 Rete 3 Manutenzione Utenti Gruppi Utenti Permessi dei Gruppi 4 Caricamento Moduli 5 Arresto 6 Riconoscimento Hardware 7 Aggiornamenti Pacchetti Repositorie 8 Backup / Ripristino 9 Preferenze Lingu Data / Ora Temi 2

3 b) MENU: PBX 1 Configurazione PBX 2 Asterisk-Cli 3 Pannello Operatore Flash 4 Caselle Vocali 5 Monitoring 6 Editor di File 7 Rimozione Eco c) MENU: FAX 1 Lista Fax Virtuali 2 Nuovo Fax Virtuale 3 Fax Master 4 Utenti Fax 5 Visualizzatore Fax 6 Template d) MENU: 1 Domini 2 Utenti 3 Inoltro 4 Webmail e) MENU: MESSAGGI ISTANTANEI 1 OpenFire f) MENU: RAPPORTI 1 Lista delle Chiamate 2 Uso dei Canali 3 Fatturazione Tariffe Rapporto di Fatturazione Distribuzione delle Destinazioni Configurazione Fatturazione 3

4 g) MENU: EXTRAS 1 vtigercrm 2 Calling Cards 3 Downloads Telefoni Software Utilità Fax Messaggi Istantanei 4 SugarCRM 3.3. Configurazione Avanzata a) Virtualizzazione b) VideoChiamate 4

5 1. Introduzione Elastix èuna applicazione software che integra i migliori disponibile per i PBX basati su Asterisk in un unica e interfaccia. Aggiunge inoltre un proprio set di utilità de creazione di moduli di terze parti per renderlo il miglio software disponibile per la telefonia Open Source. strumenti semplice abilita la pacchetto I traguardi di Elastix sono l'affidabilità, la modularità e la semplicità di utilizzo. Queste caratteristiche aggiunte alla forte capacità di report, lo rendono la miglior scelta nell'implementazione di un PBX basato su Asterisk. Lu funzioni che Elastix fornisce sono molte e svariate. Elastix integra molti pacchetti software, de ognuna fornisce il suo set di utili funzioni. Comunque, Elastix aggiunge nuove proprie interfacceper il controllo e il report, che lo rendono un pacchetto completo. Alcune delle funzioni fornite nativamente da Elastix sono: Supporto VIDEO. Puoi usare videotelefoni con Elastix! Supporto Virtualizzazione. Puoi caricare macchine virtuali multiple nello stesso Box. Interfaccia Web veramente Amichevole. "Fax to " per i fax in arrivo. Inoltre, puoi inviare qualsiasi documento digitale ad un numero di fax tramite una stampante virtuale (Installata sul proprio PC). Interfaccia di Fatturazione. Configurazione grafica dei parametri di rete. Rapporto dell'utilizzo. Controllo remoto di spegnimento e riavvio. Rapporto di chiamate in Entrate e Uscita e uso dei canali. Modulo di Caselle Vocali integrato. Interfaccia WEB delle Caselle Vocali. Modulo del Pannello Operatore integrato. Moduli extra SugarCRM e Calling Card inclusi. Sezione Download con gli accessori usati comunemente. Interfaccia Help incorporata. Server di messaggi istantanei (Openfire) integrato. Supporto multilingua. Le lingue supportate sono: Inglese Spagnolo Russo Koreano Greco 5

6 Cinese Polacco Tedesco Francese Rumeno Sloveno Portoghese Danese Italiano Server integrato con supporto multi-dominio. Interfaccia su WEB. Return to Index 6

7 2. ELASTIX Installation Inserire il CD di installazzione di Elastix all'accensione della macchina(se necessario modificare le impostazioni del BIOS per avviare da CD-Rom). Dopo fatto ciò, apparirà la seguente schermata Se sei un utente esperto, puoi entrare in modalità avanzata digitando il comando: advanced Altrimenti, premere il tasto Invio o aspettare che l'installazione parta automaticamente. procede scegliendo il tipo di tastiera corrispondente alla lingua. Se la tua tastiera è italiana, seleziona l'opzione it : 7

8 Scegli il fuso orario della tua zona: Inserisci la password che sarà usata dall'amministratore di Elastix. Ricorda che è di importanza molto rilevante per la sicurezza del sistema. Nota: Le schermate successive daranno informazione sull'installazione automatica del CD. Per primo, un controllo delle dipendenza necessarie per l'istallazione: 8

9 Quindi, l'installazione procede, e potrete vedere qualcosa del genere all'inizio: E qualcosa del genere versola fine: Appena l'installazione sarà completata il sistema verrà riavviato.. 9

10 Dopo il riavvio, si può scegliere la distro di Elastix fra le opzioni di boot. Entrate con la login root e la password che avete immesso durante l'installazione. Return to Index 10

11 3. Interfacci di Amministrazione WEB 3.1. Configurazione a) Parametri di Rete Vai a: Sezione Rete. b) Configurazione dell'hardware telefonico Vai a: Riconoscimento Hardware. c) Creazione di nuove extension Quest'area è per i telefoni, i telefoni software, i paging di sistema, o qualsiasi altra cosa possa essere considerata 'extension' nel contesto classico dei PBX. Definire ed editare extension è probabilmente l'operazione più comune fatta da un amministratore di PBX, e come tale, troverai di esser diventatomolto familiare con questa pagina. Correntemente ci sono quattro tipi di dispositivi supportati - SIP, IAX2, ZAP e 'Custom'. Per creare una New Extension, vai nel menù PBX, che per default ti porta alla Sezione Configurazione PBX; in questa sezione, scegli l'opzione Extensions nel pannello di sinistra. Ora puoi creare una nuova extension. Per primo, scegli il tipo di dispositivo dalle opzioni disponibili: 11

12 Generic SIP Device: SIP è il protocollo standard dei telefoni VoIP e degli adattori(ata). Generic IAX2 Device: IAX sta per 'Inter Asterisk Protocol', un nuovo protocollo supportato solo da alcuni dispositivi (Es: telefoni basati su PA1688 e gli IAXy ATA). Generic ZAP Device: ZAP è un dispositizo Hardware connesso allla tua macchina Asterisk Es: a TDM400, TE110P Other (Custom) Device: Custom è un 'cattura tutto', per tutti i dispositivi non standard, es: H323. Può anche essere usato per "mappare" un extension ad un numero esterno. Per esempio, per indirizzare l'extension 211 al numero 06/123456, devi creare una custom extension 211 e nella casella di testo "dial" devi inserire: Una volta che il tipo di dispositivo è stato scelto, clicka su Submit Nota: Ora procederemo ad inserire le righe necessarie (obbligatorie) per creare la nuova extension. Continuare inserendo le informazioni corrispondenti: 12

13 User Extension: deve essere Univoco. Questo è il numero che può essere chiamato da ogni altra extension, o direttamente dal Digital Receptionist se abilitato. Può essere di qualsiasi lunghezza, ma convenzionalmente sono usate tre o quattro cifre. Display Name: L'identificativo del chiamnte per questo utente sara impostato con questo nome. Inserire solo il nome, non il numero. Secret: Questa password è usata dal dispositivo telefonico per autenticarsi sul server Asterisk. E' usualmente configurata dall'amministartore prima di dare il telefono all'utente, e normalmente non è necessario farla conoscere all'utente. Se l'utente utilizza un telefono software, allora avrà bisogno di conoscere questa password per poter configurare il software. d) Configurazione dei telefoni software Configurando un telefono software, quello che faremo è connettere un PC che faccia le stesse funzioni di un telefono convenzionale. Per fare questo, avremo bisogno di installare un software. Inoltre, cuffie e microfono sono necessari. Ci sono varie sclete fra i telefoni software, fra le quali le seguanti: ZOIPER : Questo programma ci permette di lavorare con extension SIP e IAX, è inoltre compatibile con varie Piattaforme. Puoi scaricarlo da qui: XtenLite: Questo programma ci permette di lavorare solo con extension SIP, è inoltre compatibile con varie Piattaforme. Puoi scaricarlo da qui: In questo caso, noi useremo Zoiper (precedentemente conosciuto come IDEFISK). 13

14 Una volta scaricato e installato Zoiper, procediamo con la sua configurazione. Per questo, clickare l'icona con la chiave inglese e crea una extension SIP. In questo esempio, l'extension 201 è configurata supponendo che l'ip assegnato al sistma sia Successivamente andiamo alla sezione Audio Codecs e selezioniamo tutti i codec disponibili. Clicka su Apply poi su OK e poi clicka sul bottone Register, così fatto il telefono si registra nel sistema. 14

15 Finalmente ora puoi fare una chiamata da un extension ad un altra. 15

16 e) Registrazione del messaggio di benvenuto/saluto Questa sezione descrive come registrare un messaggio o come attivarne uno già creato con altri mezzi. Per accede a questo modulo, vai al menù PBX, dove di default apparirà la sezione Configurazione PBX. Nel pannello di sinistra, scegli l'opzione System Recordings. La prima opzione che abbiamo è di creare un annuncio registrandolo direttamente. Per far questo, dobbiamo inserire il numero di extension dalla quale vogliamo effettuare la registrazione, in questo caso l'extension 201, quindi clickiamo il pulsante Go. Fatto ciò, Asterisk sarà in attesa della registrazione dall'extension 201, e per continuare, dobbiamo digitare dal tel *77. Dopo aver registrato premiamo cancelletto(#). Per riascoltare la registrazione, premiamo *99, e se siamo soddisfatti inseriamo il nome della registrazione e clickiamo il pulsante Save. La seconda opzione che abbiamo è di fare l'upload di una registrazione creata con altri mezzi. Per far questo, dobbiamo avere un file supportato da Asterisk; clickiamo il pulsante Sfoglia, troviamo e apriamo il file. Quindi continuiamo clickando il tasto Upload, e successivamente il pulsante Save. 16

17 f) Configuration of welcome IVR L'IVR ci permette di avere un messaggio di benvenuto e ci permette di avere un menù controllato dai tasti del telefono (10 tasti numerici, più i simboli cancelletto '#' e asterisco '*'). Con questi, è possibile mandare la chiamata ad un altra destinazione o ad un IVR che farà l'annuncio. Per accedere al modulo IVR, vai al menù PBX menu, che per default ti manderà alla sezione Configurazione PBX. Nel pannelo di sinistra scegli l'opzione IVR. Per registrare un messagio di benvenuto vai alla sezione, System Recordings, for example: IVR: Grazie per aver chiamato Elastix. Se conosci il numero di extension, componilo ora. Altrimenti, attendi in linea ed un operatore sarà con te il più presto possibile. 17

18 Per aggiungere un IVR, non è necessario completare tutte le righe, e en nostro caso (un IVR di benvenuto), non abbiamo bisogno di opzioni. Le righe necessarie sono le seguenti: Change Name: Per cambiare il nome, noi metteremo Benvenuto. Timeout: Tempo di attesa (in secondi) prima che la chiamata è deviata ad un'operatore dopo aver eseguto il messaggio di benvenuto. Per esempio noi useremo 3. Enable direct dial: Un opzione che permette il chiamante di chiamare direttamente un extension nel caso en conosca il numero, senza dover attendere per l'operatore. Announcement: Questo è il messaggio di annuncio che abbiamo registrato prima. Il nome comparirà nella lista con tutti gli altri messaggi disponibili.. Ora possiamo procedere a configurarealcune opzioni più frequentemente usate. La prima è l'opzione 0 (zero) che abilita ad parlare direttamente con un operatore, la seconda è comunque di parlare con l'operatore, ma il chiamante dovrà ascoltare il messaggio di benvenuto e aspettare il tempo di attesa che abbiamo impostato prima. Fra le opzioni disponibili, nella parte sinistra avremo un riquadro dove mettere l'opzione. Per la prima, 0 (zero), Metteremo 0 (senza le virgolette) e l'assegneremo all'extension configurata in precedenza; questa extension sarà l'operatore. Questa extension comparira tra le opzioni di Core. 18

19 Ora procederemo a configurare la seconda opzione (indirizzare la chiamata all'operatore dopo aver ascoltato il messaggio e aspettato il tempo di attesa). Nel riquadro dell'opzione, mettete la lettera t, che significa timeout de assegnatela all'extension dell'operatore. Infine, salvate l'ivr. g) Fax Configuration Vai a MENU: FAX. h) Network Configuration (Console) Vai a i) FreePBX Configuration Login (Un-Embedded) Vai a 19

20 3.2. Reference to available modules a) MENU SISTEMA 1 Informazioni di stema La sezione System Info del menù System in Elastix ci permette di monitorare le risorse hardware del server. In quest'area, abbiamo 2 sezioni: Risorse di stema Risorse di stema ci mostra i valori attuali d'utilizzo di Memoria e Processore. CPU Info Informazioni circa marca, modello e velocità del processore Uptime Tempo passato dall'ultimo Riavvio CPU usage Percentuale dell'uso della capacità del processore Memory usage Percentuale della memoria RAM usata Swap usage Percentuale dell'uso della memoria SWAP usata 20

21 Qui abbiamo un grafico con le statistiche di chiamate simultanee, percentuale d'uso del processore e percentuale d'uso memoria RAM.. Hard Drives Questa sezione mostra un sommario dell'utilizzo dello spazio disponibile nel server. 21

22 2 Network L'opzione Rete del menù System in Elastix ci permette di vedere e modificare i parametri di rete del server. In quest'area abbiamo due sezioni: Parametri di Rete Che corrispondono ai parametri generali di rete del server: Host Nome del Server, per esempio: pbx.subdomain.com Default Gateway Indirizzo IP del server di connessione (Default Gateway) Primary DNS Indirizzo IP del Dominio primario di risoluzione Indirizzi (DNS) Secundary DNS Indirizzo IP del Dominio secondario o alternativo di risoluzione Indirizzi (DNS) Per cambiare questi parametri, clicka il pulsante Edit Network Parameters. 22

23 Lista delle Interfacce di Rete Questa sezione mostra la lista delle interfacce di Rete disponibili nel server con i seguenti dati: Device Nome dell'interfaccia assegnato dal stema Operativo Type Il tipo di indirizzo IP che ha l'interfaccia, può essere STATIC quando l'indirizzo IP è fisso, oppure DHCP quando l'indirizzo IP è ottenuto automaticamente all'accensione del dispositivo. Per usare la seconda opzione, deve esserci un server DHCP attivo nella rete. IP Iindirizzo IP assegnato all'interfaccia Mask La maschera di rete assegnata all'interfaccia MAC Address L'indirizzo fisico dell'interfaccia di rete. HW Info Informazioni addizionali sull'interfaccia di rete Status Mostra lo stato dell'interfaccia, se è connessa o meno. Per modificare i parametri dell'interfaccia, clicka nel nome del dispositivo. Gli unici valori che possono essere cambiati sono: Type, IP e Mask 23

24 3 Manutenzione Utenti Gruppi L'opzione Utenti ci permette di modificare o crearei gruppi di utenti che avranno accesso all'interfaccia web di Elastix. Ci sono tre gruppi di utenti per default 1. Amministratore 2. Operatore 3. Utente Telefono Ognuno di questi gruppi rappresenta un distinto livello di accesso all'interfaccia WEB di Elastix. Questi livelli differenziano il gruppo di menù al quale ogni utente ha accesso. La distinzione dei permessi per l'accesso ai vari menù è meglio illustrata nella tabella successiva: Menu Administrator Operator Telephone User Menu: System Informazioni di stema No Configurazione PBX No No Rete No No Manutenzione Utenti No No Arresto/Riavvio No No Operator Panel Pannello Iperatore Flash No Voic s Interfaccia di Registrazione Fax Lista Fax Virtuali No Nuovo Fax Virtuale No No No Reports Rapporto delle chiamate 24

25 Utilizzo Canali No Billing Tariffe No No Rapporo di Fatturazione No No Destinazione Distribuzione No No Configurazione Trunk No No Extras SugarCRM Calling Cards Downloads Telefoni Software Utilità Fax Utenti L'opione Utenti ci permette di creare e modificare gli utenti che avranno accesso all'interfaccia WEB di Elastix.. Un utente deve necessariamente appartenere ad un gruppo, che sarà indicato al momento della creazione dell'utente, si potrà successivamente cambiare il gruppo di appartenenza usando il pulsante edit. 25

26 Permessi dei gruppi L'opzione Permessi dei Gruppi del menù stema in Elastix ci permette di determinare a quali menù ciascun gruppo di utenti potrà accedere.. La lista qua sotto mostra i nomi dei menù di Elastix; si possonono scegliere quelli a cui ciascun gruppo avrà accesso e clickare il pulsante Apply. 4 Caricamento Moduli Per caricare un nuovo modulo, clicka nel pulsante Sfoglia, scegli il file, e clicka nel pulsante Save.. 26

27 5 Arresto Questa opzione ci permette di Riavviare o Spegnere il sistema telefonico. Una volta scelta una delle due opzioni, Apparirà una finestra di conferma dell'operazione che si è scelto di eseguire. 6 Riconoscimento Hardware La sezione Riconoscimento Hardware dal menù Informazioni di stema in Elastix ci permette di riconoscere l'hardware telefonico disponibile nella nostra macchina. Questo per dirci che Scheda Hardware telefonica è istallata. La lista che si vedrà entrando in questa sezione sarà di tutte le schede installate e funzionanti. Inoltre, si potranno vedere le porte che sono ancora disponibili(non in uso) per le nuove schede telefoniche. Per ricercare nouvo Hardware telefonico, clicka nel pulsante Riconoscimento Hardware e saranno mostrate tutte le schede disponibili, anche quelle recentemente installate. 27

28 7 Aggiornamenti Pacchetti L'opzione Pacchetti ci permetterà di vedere tutti i pacchetti disponibili sia che siano stati installati sia che non lo siano stati, il numero dei pacchetti che si vedranno dipende dalle repositorie abilitate. potrà sapere se un pacchetto è installato oppure no dalla colonna Installato, se un pacchetto non è installato, comparirà un pulsante Installa. Lo stesso accadrà per i pacchetti non aggiornati, ma la colonna sarà Opzioni e il pulsante sarà Aggiorna. L'opzione offre un filtro per i pacchetti, in questo modo si potrà inserire il nome del pacchetto e clickare il pulsante Trova. In più si potra scegliere se listare solo i pacchetti installati o tutti, nel caso si desidere installare nuovi pacchetti. Una volta selezionato lo stato dei pacchetti, clickare Aggiorna Repositorie. 28

29 Repositories L'opzione Repositorie di Elastix ci permetterà di scegliere ognuna delle repositorie dalle quali si scaricheranno, installeranno, o aggiorneranno i pacchetti per Elastix. Selezionare le repositorie dalla lista deisponibile e clickare il pulstante Accetta. 8 Backup / Ripristino L'opzione Backup / Ripristino del Menú stema di Elastix ci permette di salvare le configurazioni di Elastix di cui desideriamo fare il backup, così come ripristinare questa configurazione a partire da un backup effettuato precedentemente. Per fare un Backup della configurazione di Elastix clickare il pulsante Backup. Apparirà una lista dalla quale si potrà scegliere fra le opzioni di configurazione disponibili : 29

30 Scegli una delle opzioni disponibili e clicka sul pulsante Procedi. Apparirà un messaggio di avvenuta riuscita o meno. Successivamente clicka sul pulsante Lista dei Backup. Una volta fatto questo potremo vedere il backup nella lista per poterlo ripristinare. Per poter ripristinare le configurazioni a partire da un Backup effettuato in precedenza clicka sul pulsante Ripristino dalla colonna Azioni da uno degli archivi dei backup nella lista. potranno anche selezionare ciascun degli archivi di backup nella lista eliminarli per evitare di accumulare backup antichi. de 9 Preferenze Lingua L'opzione Lingua del menù stema in Elastix ci permette di configurare la lingua dell'interfaccia WEB. Scegli la lingua dalla lista e clicka sul pulsante Cambia. 30

31 Data / Ora L'opzione Configurazione Data / Ora del Menù Informazioni di stema in Elastix ci permette di configurare Data, Ora e Fuso Orarioper l'interfaccia Web di Elastix. Scegli la nuova data, ora e fuso orario e clicka sul pulsante Aplica. Temi L'opzione Temi del Menù Informazioni di stema in Elastix ci permettono di sceglier un tema per l'interfaccia web di Elastix. Per cambiare il tema, sceglierne uno fra quelli disponibili e clicka sul pulsante Cambia. Return to Index 31

32 b) MENU: PBX 1 PBX Configuration L'opzione Configurazione PBX del menù PBX ci permette ir raggiungere la configurazione di Elastix. Nella parte sinistra, possiamo osservare che ci sono diverse opzioni di configurazione. Gli utenti di Elastix usano il software gratuito FreePBX come strumento di amministrazione di Asterisk; per ulteriori informazioni visita il link seguente: 2 Asterisk-Cli L'opzione Asterisk-Cli del Menù PBX in Elastix ci permette di scrivere un comando Asterisk de eseguirlo. Per eseguire un comando inseriscilo nella riga Command e clicka il pulsante Esegui. Esempio: * show channels Mostra tutti i canali che sono in uso al momento. 32

33 3 Pannello Operatore Flash Il Pannello Operatore Flash del Menù PBX in Elastix è un manager Flash delle extension di Asterisk per monitorare o interagire sui canali e i terminali impostati nel server con Asterisk. 4 Casella Vocale L'opzione Casella Vocale del Menù PBX in Elastix ci permette di vedere la lista delle caselle vocali delle extension di un utente connesso. Il rapporto cambiarà secondo i valori impostati nel filtro: Start Date Data di inizio della selezione delle caselle vocali. End Date Data di fine della selezione delle caselle vocali. 33

34 5 Monitoring L'opzione Monitoring del Menù PBX in Elastix ci mostra una lista con dettagli di chiamate registrate automaticamente o manualmente, per le extension di un utente connesso. Il rapporto cambiarà secondo i valori impostati nel filtro: Start Date La data di inizio delle chiamate che devono essere scelte. End Date La data di fine delle chiamate che devono essere scelte. Inoltre, possiamo ascoltare le chiamate clickando il pulsante Listen per ogni chiamata, o possiamo scaricare il file audio con l'estensione.wav delle chiamate selezionate. 6 File Editor L'opzione File Editor del Menù PBX in Elastix ci permette di modificare manualmente i file di configurazione di Elastix. 34

35 Per modificare un file, e comparirà una finestra con il file in modo testo: Procedere con la modifica del file di configurazione, ed una volta completata, clickare sul pulsante Saved per salvare le modifiche. Per tornare senza salvare le modifiche clikare nel pulsante Back. 7 Rimozione Eco L'opzione Rimozione Eco ci permette di attivare o disattivare la rimozione dell'eco. Per attivare la rimozione dell'eco clickare sul pulsante Attiva, e immediatamente lo stato di Rimozione Eco sara Attivo. Per disattivare la rimozione dell'eco clickare sul pulsante Disattiva, e immediatamente lo stato di Rimozione Eco sara Disattivo. Return to Index 35

36 c) MENU: FAX 1 Lista Fax Virtuali L'opzione Lista Fax Virtuali del Menù FAX in Elastix ci permette di visualizzare la lista di tutti i fax virtuali, incluso lo stato di ognuno. Inoltre, clickiando nel nome del fax virtuale, ci mostra le sue informazioni: Nella parte superiore, ci sono due pulsanti. Il primo pulsante Edit ci permette di modificare i dati del fax virtuale. E il secondo pulsante, Delete, ci permette di cancellare il fax virtuale. Se procediamo alla modifica, avremo la schermata seguente: Una volta modificati i valori, clickare il pulsante Applica modifiche per salvare i cambiamenti o Cancella per ritornare senza salvare le modifiche. 36

37 2 Nuovo Fax Virtuale L'opzione Nuovo Fax Virtuale del Menù FAX in Elastix ci permette di creare un nuovo Fax Virtuale. Bisogna aver creato in precedenza un extension di tipo IAX per il fax; per maggiori informazioni su questo, vai a: Crea una nuova extension. Per creare un nuovo fax virtuale, scrivere il nome, l' , l'extension e il secret per il fax virtuale queste righe sono necessarie. Sotto queste, ci sono altre due righe che sono il nome identificativo del chiamnte de il numero identificativo del chiamante. Dopo aver aggiunto queste informazioni clickare il pulsante Save per salvare il fax o Cancel per uscire senza salvare. noti che l'extension del fax sarà usata per ricevere i fax. Qui ci sono ulteriori dettagli su i dati da inseriret: Virtual Fax Nome per identificare il Fax virtuale. Name Fax Extension (IAX): Extension usata per fax. Questa extension deve essere creata precedentemente di tipo IAX nel modulo Extensions del Menù Configurazione PBX. Destination al quale verranno inviate notifiche dal sistema telefonico dei fax ricevuti e degli errori, nel caso ce ne siano. Secret (IAX): Debe essere la stessa inserita alla creazione dell'extension per il fax virtuale. Caller ID Name: Il nome del Chiamante. Questa riga non è obbligatoria; se non è riempita, chi riceverà fax da questa extension, non visualizzerà nulla nel nome. Caller ID Number: Il numero del chiamante. mile al Caller ID Name, questa riga non è necessaria. E se è vuota, chi riceve Fax da questa extension, non visualizzerà il numero. 37

38 3 Fax Master L'opzione Fax Master del Menù FAX in Elastix ci permette di inserire l'indirizzo dell'amministratore del fax, e quest' riceverà notifiche dei messaggi ricevuti, errori de altre attività del Server Fax. Continuare immettendo l' dell'amministratore del Fax e clickare su Apllica modifiche button. 4 Utenti Fax L'opzione Utenti Fax del Menù FAX in Elastix lci permette di inserire gli indirizzi IP che hanno il permesso di inviare fax tramite Elastix. Procedere inserendo gli IP, un IP per linea e cliccare il pulsante Applica modifiche. E' raccomandato di mantenere lip and localhost nella configurazione poiche alcuni processi necessitano di questo. 38

39 5 Visualizzatore Fax L'opzione Visualizzatore Fax del Menù Fax in Elastix ci mostra una lista con dettagli dei fax ricevuti. Affianco, abbiamo l'opzione di scaricare ifax in formato PDF clickando nel file desiderato fra la lista dei file ricevuti. Il rapporto cambiarà secondo i valori impostati nel filtro: Company Name: Nome dei chi ha inviato il fax. Company Fax: Numero di chi ha inviato il fax. Fax Date: Data di spedizione del fax 39

40 6 Template L'opzione Template ci permette di modificare i parametri di configuarazione per l'invio dei fax all' . Per editare i parametri di invio all' clickare sul pulsante Modifica Parametri. I campi che si possono modificare sono i seguenti: Fax From dal quale risultano arrivare le . Fax From Name Nome di chi appartiene l' del Fax From Fax Suject Soggetto dell' del fax inviato, per dafault si mette il nome del PDF. {NAME_PDF} Etichetta che verrà rimpiazzata dal nome del file PDF. Nota: Se si elimina questa etichettanon si scriverà il nome del PDF Fax Content Informazioni dettagliate del fax, per default saranno Il nome di chi ha mandato il fax, il numero, e il nome del file PDF. {COMPANY_NAME_FROM} Etichetta rimpiazzata dal nome di chi ha inviato il fax. che sarà {COMPANY_NUMBER_FROM} Etichetta che sarà rimpiazzata dal numero di chi ha inviato il fax. {NAME_PDF} Etichetta che sarà rimpiazzata dal nome del File PDF contenente il fax Nota: Se si eliminano delle etichette non si scriverànno nella mail, i dati pertinenti a tale etichetta. Return to Index 40

41 d) MENU: 1 Domini L'opzione Domini del Menù in Elastix ci permette di vedere e configurare i domini del server . Vedere e Cancellare Clickando nei nomi dei domini, apparirà uno schermo che ci mostrerà i dati del dominio. Per cancellare un Dominio premere il pulsante Delete. Create Domain Per aggiungere un dominio, clickare il pulsante Crea Dominio. Apparià un Form dove inseriremo il nome del nuovo dominio : 2 Accounts L'opzione Accounts del Menù in Elastix ci permette di vedere e configurare gli acoounts per ciascuno dei domini specificati nel server. 41

42 View, Edit and Delete Clickando nel nome dell'account apparira uno schermo che ci mostrerà i dati dell'account Per cancellare un account, clickare nel pulsante Delete. potrà inoltre modificare le informazione dell'account clickando il pulsante Edit. Le informazioni che potranno essere cambiate sono: Quota, Password. Create Account Per creare un nuovo account, selezionare il dominio sotto il quale sarà creato e clickare il pulsante Create Account Apparirà un form nel quale inserire le informazioni per le righe seguenti: Address E' il testo che sta prima del Quota Il massimo spazio che l'account di può usare per immagazzinare posta nel server. Lo spazio è misurato in Kilobytes, vi preghiamo di tenerne conto al momento di assegnare lo spazio per ciascun utente. Password La password dell'account Retype password La confrerma della password dell'account 42

43 3 Inoltro Per default, il server non riceve s per accounts che non sono stati trovati nel dominio. Lo scopo di questo è prevenire che il server sia usato per applicazioni spam o trash e per prevenire l'utilizzo superfluo delle risorse di sistema. Ma ci sono alcuni casi in cui è necessario attivare questa opzione per alcune reti, tipo la rete interna di una compagnia. In questo modo, gli utenti potranno usare il server di Elastix per inviare a destinazioni che sono al di fuori del dominioo di sistema. Nell'opzione Inoltro sono specificate le reti al quale Elastix permette di connettersi e d utilizzare il server per inviare le . Le reti devono essere inserite nel formato IP/MASK. Per esempio: /24. 4 Webmail L'opzione Webmail del Menù in Elastix ci permette di controllare le dei domini configurati. Per entrare, inserire nome utente e password e clickare il pulsante Login. Return to Index 43

44 a) MENU MESSAGGI ISTANTANEI 1 OpenFire L'opzione Openfire del Menú IM in Elastix ci permette l'uso di questo server Jabber/XMPP (precedentemente conosciuto come server Wildfire), software scritto in Java e che fornisce licenze commerciali e GNU. Fra le caratteristiche implementate in OpenFire possiamo citare le seguenti: Pannello di amministrazione web Interfaccia per aggiungere plugins SSL/TLS Interfaccia amichevole Adattabile alle necessità Return to Index 44

45 a) MENU: RAPPORTI 5 Lista delle Chiamate L'opzione Lista delle Chiamate del Menù Rapporti in Elastix ci permette di vedere una lista con i dettagli delle chiamate. Il rapporto cambiarà secondo i valori impostati nel filtro: Start Date: La data da quale iniziare a visualizzare le chiamate. End Date: La data fino a quale visualizzare le chiamate. Field: Informazioni addizionali: Sorgente, Destinazione, Canale di Dest.. Status: Stato della chiamata: Risposta, Occupato, Fallita, Nessuna risposta. 45

46 6 Uso dei Canali L'opzione Uso dei Canali del Menù Rapporti in Elastix ci permette di vedere graficamente il numero delle chiamate simultanee per ogni canale. 7 Tariffazione Tariffe L'opzione Tariffe del Menù Fatturazione in Elastix ci permette di vedere e configurare le tariffe che sarrannousate per la fatturazione delle chiamate. 46

47 Visualizzare, Modificare e Cancellare Il collegamento View ci mostra uno schermo dove vedremo i dettagli delle tariffe. Per cancellare una tariffa, clickare nel pulsante Delete. può inoltre modificare il valore della tariffa clickando il pulsante Edit. Gli unici valori che è possibile cambiare sono: Nome, Tariffa e Tariffa Offset. Create Rate Per creare una nuova tariffa, clickare sul pulsante Create New Rate. Verrà visualizzato un form nel quale inseriremo le informazioni per le seguenti righe: Prefix Il prefisso telefonicosulla quale la tariffa verrà applicata. Name Il nome della tariffa. Rate Il valore della tariffa. Rate Offset Il valore della tariffa di offset (scatto alla risposta). 47

48 Rapporti di Fatturazione L'opzione Rapporti di fatturazione del Menù Fatturazione in Elastix ci permette di vedere i dettagli delle chiamate con rispettivamente i costi e le tariffe applicate. Il rapporto cambiarà secondo i valori impostati nel filtro: Start Date La data da quale iniziare a visualizzare le chiamate. End Date La data fino a quale visualizzare le chiamate. Field Info addizionali: Sorgente, Destinazione, Canale di Dest.. Distribuzione delle Destinazioni L'opzione Distribuzione delle Destinazioni del Menù Fatturazione in Elastix lci permette di vedere graficamente la distribuzione delle chiamte in uscita raggruppate per tariffa. Il grafico cambierà secondo i valori impostati nel filtro : Start Date La data da quale iniziare a visualizzare le chiamate End Date La data fino a quale visualizzare le chiamate. Criteria Criteri di Distribuzione: Distribuzione per Tempo, Distribuzione per Numero di Chiamate, Distribuzione per costi. 48

49 Distribuzione per Tempo Distribuzione per Numero di chiamate 49

50 Distribuzione per Costo 50

51 Configurazione Fatturazione In questa opzione ci sono due sezioni: Configurazione Tariffa di default L'opzione Configurazione tariffa di Default del Menù Fatturazione in Elastix ci permette di configurare il costo per minuto di connessione per omissione. Configurazione Trunk di Fatturazione L'opzione Configurazione Trunk di Fatturazione of the Menu Fatturazione in Elastix ci permette di determinare quali truks saranno usati per ottenere la chiamata per il processo di fatturazione. La lista mostra tutti i trunk registrati; dovrete selezionare quelli che saranno usati per la fatturazione e clickare il pulsante Capacità di Fatturazione. Return to Index 51

52 e) MENU: EXTRAS 1 vtigercrm L'opzione vtigercrm del Menú Extras in Elastix ci permetto l'uso di questo software CRM Open Source principalmente per le piccole e medie imprese. Vtiger CRM è costruito e provato èer essere rapido e affidabile su LAMP / WAMP (Linux / Windows, Apache, MySQL y PHP) e altre tecnologie di progetti Open Source. Per poter accedere a questa applicazione inserire utente e password che per default sono i seguenti: User: Password: admin admin 52

53 2 Calling Cards L'opzione Calling Cards del Menù Extras in Elastix ci offre la possibilità di fare chiamate internazionali ad un prezzo inferiore al normale, tramite un numero che le compagnie telefoniche offrono per fare chiamate. Queste compagnie sono tipicamente compagnie telefoniche e aziende specializzate in servizi telefonici. Per poter accedere a questa applicazione inserire utente e password che per default sono i seguenti: User: Password: admin mypassword 3 Downloads Telefoni Software L'opzione Telefoni Softwar ci permette di scaricare Xten Lite o Zoiper, che sono software di sumulazione di un telefono convenzionale in un PC. Per scaricare uno di questi telefoni software, clickare nel link corrispondente a ciascun programma. 53

54 Utilità Fax L'upzione Utilità Fax ci permette di scaricare JHylaFax o Winprint Hylafax, programmi per inviare e ricevere fax in modo facile e veloce. Per scaricare una di queste utilità, clickare nel link corrispondente a ciascun programma. Messaggi Istantanei L'opzione Messaggi Istantanei ci permette di scaricare Spark, che è una piattaforma client di messaggeria istantanea ottimizzata per le imprese e le organizzazioni. Offre un supporto incorporato per chattare in gruppo, integrazione telefonica, e una forte sicurezza. E' anche una grande esperienzia per gli utenti finali con caratteristiche come controllo ortografico, marcatori per la sala di chat in gruppo e conversazioni con cartelle. Per scaricare il client per Messaggi Istantanei clickare sul collegamento per il download (Download link). 54

55 4 SugarCRM L'opzione SugarCRM del Menù Extras in Elastix ci permette di usare le informazione di applicazioni di sistema, che ci permettono di amministrare tutto quello che ha a che fare con i clienti in una compagnia. Per poter accedere a questa applicazione inserire utente e password che per default sono i seguenti: User: Password: admin password Return to Index 55

56 3.3. Configurazione Avanzata a) VIRTUALIZZAZIONE Questa sezione descrive come installare Elastix come macchina virtuale Xen. Server CentOS 5 con XEN (in teoria può essere fatto con qualsiasi server Xen). Supponiamo che l'ip sia Web server attivato (per questo test, useremo come DocumentRoot questa cartella /var/www/html) Immagine Elastix > (nel nostro caso: Elastix sep2007.iso) Procedimento: Creare la cartella nel punsto di installazione: mkdir /var/www/html/elastix Copiare il file ks_xen.cfg in /var/www/html. Questo File può essere scaricato dai link forniti alla sezione più in basso. Aggiungere l'immagine di Elastix. mount -o loop Elastix sep2007.iso /var/www/html/elastix Aprire Virtual Machine Manager : virt-manager nella finestra Open connection scegliere: Xen Local Host Selezionare il pulsante New Nella finestra Create a new virtual system clickare il pulsante Next Scegliere il nome della macchian virtuale; nel nostro caso ElastiXen Scegliere il metodo di virtualizzazione; nel nostro caso Paravirtualization Successivamente, nella schermata Locating the installation medium, usare URL of the Installation Medium and scrivere: In URL of Kickstart scrivere: Per la finestra Assigning storage space, scegliere mple file e cercare per la path del file di immagine della macchina virtuale. Specificare anche la dimensione. Continuare e creare il file per il disco rigido della macchina virtuale e iniziare il processo di istallazione. Procedere come normalmente. Risorse: Il file ks_xen.cfg può essere scaricato qui: Referenze: Raccomandiamo la seguente lettura: 56

57 b) Calls with Video Questo è un passo semplice perchè Elastix ha il codec video già caricati, percui basta settare un paio di cose nella configurazione SIP per avere le videochiamate funzionanti. Sotto sip.conf ( general section) aggiungere le seguenti righe: videosupport=yes maxcallbitrate=384 allow=h261 allow=h263 allow=h263p allow=h264 Ricarica la configurazione di Elastix de è fatta! si, E' fatta! Per ricaricare la configurazione eseguire il seguente comando dalla CLI. CLI> reload 57

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Sistema VOIP ALL PARTNERS. Architettura di net working sviluppata da All Partners. Su piattaforma Asterix

Sistema VOIP ALL PARTNERS. Architettura di net working sviluppata da All Partners. Su piattaforma Asterix Sistema VOIP ALL PARTNERS Architettura di net working sviluppata da All Partners Su piattaforma Asterix PBX- SIP Compliant Piattaforma dedicata -No parti mobili -No sistema operativo terze parti -No PC

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli