Soluzioni tecnologiche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Soluzioni tecnologiche"

Transcript

1 La diagnosi nel processo di pianificazione strategica Terni, 21 marzo 2006 Soluzioni tecnologiche Nicola Simeoni Cefriel

2 2 Accessibilità: : Contesto di riferimento italiano Legge Stanca - Legge 9 gennaio 2004, n. 4 Obiettivo della legge è quello di favorire l accesso dei disabili agli strumenti informatici Ha come riferimento le linee guida sull accessibilità pubblicate dal gruppo WAI del W3C 2 principi generali: assicurare che il contenuto delle pagine web rimanga comprensibile al modificarsi del dispositivo utilizzato dall utente per accedervi rendere i contenuti comprensibili e la struttura di navigazione utilizzabile con facilità Nello schema di Regolamento di Attuazione di cui all art. 10 della Legge sono previsti due tipi di verifica della accessibilità: verifica tecnica: valutazione condotta da esperti sulla base di parametri tecnici, anche con strumenti informatici; verifica soggettiva: valutazione articolata su più livelli di qualità tramite prove empiriche con l intervento dell utente dei servizi. Tutti i nuovi siti web della P.A. dovranno rispettare i requisiti tecnici (criteri di verifica oggettivi)

3 3 Le tecnologie: macro-categorie categorie Groupware: contrazione di Group Software, insieme di tecnologie e metodologie a supporto del lavoro di gruppo; consentono l'utilizzo delle stesse risorse e delle stesse informazioni da parte di un gruppo di persone; gli strumenti utilizzati riguardano la messaggistica, i gruppi di discussione, la gestione degli archivi comuni, la distribuzione di documenti, l'organizzazione di riunioni. CMS: Content Management System (sistema di gestione dei contenuti) è una categoria di sistemi software per organizzare e facilitare la creazione collaborativa di documenti e altri contenuti. CRM: Customer/Citizen Relationship Management deriva dal sistema produttivo ed è legato al concetto di fidelizzazione dei clienti : insieme di procedure organizzative e strumenti per gestire e migliorare le relazioni con il cliente / cittadino.

4 4 Le tecnologie Newsletter : strumento di comunicazione monodirezionale. Una Newsletter è un notiziario scritto o per immagini diffuso periodicamente per posta elettronica. Oggi è spesso in formato HTML. Di solito è richiesta da quanti la ricevono (a guisa d'un abbonamento) ed ha scopi che vanno dall'informazione all'intrattenimento. Forum: strumento di comunicazione asincrono; l'utente può scrivere dei messaggi (post) che verranno pubblicati in uno spazio comune insieme ai messaggi degli altri utenti. Ad ogni messaggio potranno seguire diverse risposte (reply), che seguiranno l'argomento del messaggio originario (topic). Chat: strumento di comunicazione sincrono; permette ad uno o più utenti di comunicare con messaggi testuali. Mailing-list: è un sistema organizzato per la partecipazione di più persone in una discussione tramite . Per inviare un messaggio a tutti gli iscritti, è normalmente sufficente inviarlo ad uno speciale indirizzo , e il servizio provvede a diffonderlo a tutti i membri della lista. Bacheca elettronica: bacheca on-line per lo scambio di messaggi / annunci tra utenti

5 5 Le tecnologie WiKi: Un wiki è un sito web (o una collezione di documenti ipertestuali) che permette ad ogni utilizzatore sia di aggiungere contenuti, sia di modificare i contenuti esistenti inseriti da altri utilizzatori. Il termine wiki può anche riferirsi al software collaborativo utilizzato per creare un sito web. Audio/Videostreaming: servizio di diffusione di contenuti multimediali su rete pubblica (internet) o privata; può essere in tempo reale o differito rispetto all evento trasmesso. Puo essere di tipo normale o P2P (consente di ridurre le risorse, in termini di banda e processore, necessarie per lo streaming) Webinar: Web Seminar, trasmissione di un seminario via web, normalmente in sessione live, con possibilità di interazione dell audience Online Focus group: trasposizione sul Web dei Focus group tradizionali Sistemi CATI/CAWI: CATI: computer assisted telephone interview; CAWI: computer assisted web interview

6 6 Le tecnologie Sondaggi: domande chiuse con elenco delle possibili risposte; un sondaggio può essere pubblico (aperto a chiunque, con o senza registrazione) o privato (l amministratore del sondaggio manda inviti via ). E utile per incentivare la rilevazione di impressioni, commenti e suggerimenti da parte degli utenti. Tale funzionalità può essere implementata in modalità ad accesso facoltativo o in modalità incentivata (invio di mail agli utenti registrati per rilevazione opinioni). Portali vocali: permettono di accedere alle informazioni interagendo esclusivamente con la voce (o con la tastiera del telefono), grazie a software di sintesi vocale (Text-To-Speech, TTS) e di riconoscimento vocale (Automatic Speech Recognition). VoiceXML è un linguaggio utilizzato per creare interfacce utenti vocali, in particolare per il telefono. Blog : nato come diario in rete, Il blog (contrazione di Web Log) è sempre più usato per pubblicare su internet informazioni di vario genere: permette a chiunque sia in possesso di una connessione internet di creare facilmente un sito in completa autonomia. Ogni articolo è generalmente legato ad un thread, in cui i lettori possono scrivere i loro commenti e lasciare messaggi all'autore.

7 7 Le tecnologie Call center: s'intende l'insieme dei dispositivi, dei sistemi informatici e delle risorse umane atti a gestire, in modo ottimizzato, le chiamate telefoniche da e verso un'azienda/ente. L'attività può essere svolta da operatori specializzati e/o risponditori automatici interattivi (IVR) Trouble ticketing: applicazioni per la registrazione dei problemi e per la gestione del processo di soluzione; basate su schede o ticket (una per ogni problema), gestite tramite code e priorità. Data warehouse: raccolta di dati integrata, subject oriented, time variant e non-volatile di supporto ai processi decisionali. E realizzato con tecnologie di tipo OLAP (On-Line Analytical Processing) Data mining: (letteralmente: estrazione da una miniera di dati) è l'estrazione di informazione utile, eseguita in modo automatico o semiautomatico, da grandi quantità di dati. lo scopo è di analizzare vasti campioni di dati, per identificare interessanti regolarità dette pattern

8 8 Attività e Tecnologie Assemblee Attività Tavoli di lavoro tematici, Gruppi di discussione Focus group Questionari, sondaggi, Studi di settore, interviste Ricerca, elaborazione e pubblicazione dati raccolta di informazioni Customer satisfaction Tecnologie Audio/Videostreaming, webinar (Web Seminar), videoconferenze, CMS per pubblicazione verbali GroupWare: On-line Forum, mailing list, sistemi WiKi, Web collaboration, on line meeting, Blog Chat, Online Focus group Sondaggi e questionari on line, Mailing, sistemi CATI/CAWI Document management, Knowledge management, CMS, data-warehouse, data-mining Sistemi per Call Center e trouble ticketing

9 9 Alcuni prodotti Open Source: categoria CMS prodotti funzioni news gestione link newsletter redazione WYSIWYG blog forum bacheca elettr. linguaggio multicanale accessibilità Harmonia sì sì addon sì sì addon sì java sì aaa Plone sì sì addon sì sì sì sì php? aa Mambo sì sì addon sì sì addon sì php Typo3 add on sì sì add on Docebo sì sì sì? sì php aa add on php OpenCMS sì sì sì java??

10 10 screenshot Harmonia

11 11 screenshot Docebo

12 12 Alcuni prodotti Open Source: categoria Groupware e CRM prodotti funzioni calendario codniv. rubrica condivisa Impegni / scedenze forum chat condivisione file gestione gruppi news crm mailing list Linguaggio accessibilità Group-E sì sì sì sì sì Gestione Contatti php OpenGroupware (Kolab ) Hiperoffice (hipergate) phpgroupware sì sì sì sì sì sì sì sì sì Contatti / liste distribuzione / newsletter kde java sì sì sì sì php Acollab sì sì sì sì sì sì php aa

13 13 screenshot acollab

14 14 Canali Canale tradizionale in presenza Web Cellulari: SMS / MMS/ WAP Browsing vocale TV digitale terrestre Telefono VoIP e Telefonia P2P

15 15 Sondaggi on-line phpesp:

16 16 La costruzione delle soluzioni Le applicazioni sviluppate per ogni singolo GdL dovranno essere installate (o installabili) sulla piattaforma HW/SW di riferimento presente a Pesaro La piattaforma SW si basa tutta sull utilizzo di software Open Source Sia per i vincoli di budget Sia per facilitare il riuso dei servizi Chiunque volesse replicare internamente le funzionalità previste dai diversi GdL, dovrà solamente acquistare l infrastruttura HW, mentre per il SW non dovrà pagare alcuna licenza Non tutte le applicazioni previste dal progetto saranno installate sulla piattaforma in oggetto (ad es. il portale vocale sarà gestito esternamente)

17 17 Architettura SW di base Il software di base è tutto Open Source e sarà comune a tutte le applicazioni Web Server: Apache 2.2 Servlet Engine: Tomcat 5.0 Web Services Axis Applicantion server: JBoss MVC: Struts XML: Xerces/Xalan Java: Jdk 1.5 PHP Perl Pyton Dbms MySQL Dbms Postgresql S.O: Linux

18 18 Metodologie di sviluppo Metodologia di sviluppo iterativa preferibile alla Metodologia di sviluppo a cascata (Waterfall) maggiore controllo sul progetto Riduzione dei rischi di progetto Verifiche intermedie dei prototipi A cascata iterativa

19 19 Installazione e collaudo Le applicazioni sono installate e collaudate sul server di sviluppo, prima di andare in produzione. La procedura di installazione deve essere documentata in tutti i suoi passi; Devono essere autocontenute e utilizzare i soli software di base previsti. Eventuali necessità ulteriori devono essere concordate. Avendo scelto la modalità di sviluppo iterativa, si prevedono almeno 2 fasi di test: Test primo prototipo: sono verificate con il committente le specifiche funzionali dei servizi. Sono raccolte eventuali richieste di modifiche/correzioni; Test secondo prototipo: sono verificate con il committente le specifiche funzionali e non funzionali dei servizi. Si prevede una eventuale fase di fine tuning

20 20 Link CMS Open Source Harmonia: Plone: Mambo: OpenCMS: Docebo: Groupware e CRM Open Source Group-E: OpenGroupware: localizzazione di Kolab Hiperoffice: Localizzazione di hipergate: ) Acollab: phpgroupware: Sistemi WiKi Wikipedia: WikiWiki engine:

21 21 Link Public Participation GIS Mappe aperte: Online focus group Applicazione non open: Call center / help Desk: Double Choco Latte: Project Management System OpenSched: PyGantt: GanttProject: DotProject.Net: Php-Collab:

22 22 Link Knowledge/document management Knowledgetree: KnowledgeTree Document Management System (Open Source) Contineo: Xinco: jlibrary:

L ascolto nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche. Nicola Simeoni Cefriel

L ascolto nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche. Nicola Simeoni Cefriel L ascolto nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche Nicola Simeoni Cefriel 2 Accessibilità: : Contesto di riferimento italiano Legge Stanca - Legge 9 gennaio 2004, n. 4 Obiettivo

Dettagli

Il monitoraggio e la valutazione nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche

Il monitoraggio e la valutazione nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche Il monitoraggio e la valutazione nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche Venezia, 6 marzo 2006 Nicola Simeoni Cefriel 2 Accessibilità: : Contesto di riferimento italiano Legge

Dettagli

La progettazione nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche. Nicola Simeoni Cefriel

La progettazione nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche. Nicola Simeoni Cefriel La progettazione nel processo di pianificazione strategica Soluzioni tecnologiche Nicola Simeoni Cefriel 2 Accessibilità: : Contesto di riferimento italiano Legge Stanca - Legge 9 gennaio 2004, n. 4 Obiettivo

Dettagli

Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati. Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro

Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati. Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro Le macro fasi e prodotti del progetto - 1 Fase 1: Analisi e definizione

Dettagli

Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico. Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate

Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico. Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate Il progetto Obiettivi: progettare, realizzare e utilizzare

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

I risultati del progetto E-democracy con il piano strategico

I risultati del progetto E-democracy con il piano strategico I risultati del progetto E-democracy con il piano strategico Da gennaio 2006 a febbraio 2008 Piero Luisi - luisi.piero@gmail.com 29 febbraio 2008 Sala W. Pierangeli - Provincia di Pesaro e Urbino Domanda:

Dettagli

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Il passo successivo: Museo & Web CMS Piattaforma opensource

Dettagli

Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico

Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico Ente Coordinatore Comune di Pesaro Dott.ssa Fiorenza Martufi Servizio Pianificazione strategica Comune di Pesaro e_demps@comune.pesaro.ps.it Fasi e

Dettagli

3.1 Questionario di autovalutazione per pianificare un applicazione web centrata sull utente

3.1 Questionario di autovalutazione per pianificare un applicazione web centrata sull utente 1. INFORMAZIONI GENERALI Che soggetto/progetto culturale sono? Archivio Biblioteca Museo Istituzione che gestisce il patrimonio diffuso sul territorio Istituzione per la gestione e la tutela Centro per

Dettagli

CAPO I: OGGETTO ED AMMONTARE DELL'APPALTO, DESCRIZIONE, STRUTTURA E REQUISITI DEL PRODOTTO Art. 1 Oggetto dell appalto Oggetto del presente appalto è la realizzazione della Intranet dell Amministrazione

Dettagli

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina Vigevano - 19/02/2007 1 Cos è un CMS I CMS sono sistemi software che consentono di creare e gestire un sito web direttamente dal Browser, in modo semplice ed immediato. Caratteristica dei CMS è quella

Dettagli

Content Management Systems

Content Management Systems Content Management Systems L o Guido Porruvecchio Tecnologia e Applicazioni della Rete Internet Definizione Un Content Management System (CMS) è letteralmente un sistema per la gestione dei contenuti Definisce

Dettagli

Content Management Systems

Content Management Systems Content Management Systems Gabriele D Angelo http://www.cs.unibo.it/~gdangelo Università degli Studi di Bologna Dipartimento di Scienze dell Informazione Aprile, 2005 Scaletta della lezione

Dettagli

Proposta di riuso delle esperienze e soluzioni dei progetti di e-democracy sui temi delle Pianificazione Territoriale Bozza di lavoro

Proposta di riuso delle esperienze e soluzioni dei progetti di e-democracy sui temi delle Pianificazione Territoriale Bozza di lavoro Proposta di riuso delle esperienze e soluzioni dei progetti di e-democracy sui temi delle Pianificazione Territoriale Bozza di lavoro Progetto e_demps E-democracy con il Piano strategico www.progettoedemps.it

Dettagli

ADA. E learning e open source

ADA. E learning e open source 1 ADA. E learning e open source ADA 1.7.1 Come cresce un Ambiente Digitale per l'apprendimento open source Maurizio Graffio Mazzoneschi 2 Cos'è il software libero Libertà 0, o libertà fondamentale: la

Dettagli

La Community MiBAC è un applicazione web che sostituirà l attuale rete intranet del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

La Community MiBAC è un applicazione web che sostituirà l attuale rete intranet del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. La Community MiBAC è un applicazione web che sostituirà l attuale rete intranet del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. 17-20 Maggio 2010 FORUM PA 2 ORIENTATI AL PERSONALE DEL MINISTERO AUMENTARE

Dettagli

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) I punti focali: CMS = comunicazione Gli attori coinvolti Scelta di un CMS Open Source CMS di riferimento

Dettagli

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Gara a procedura aperta n. 1/2007 per l appalto dei Servizi di rilevazione e valutazione sullo stato di attuazione della normativa vigente

Dettagli

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007 CMS Museo & Web Le origini Gli strumenti MINERVA per la qualità dei siti Web culturali: Manuale per la qualità dei siti Web pubblici culturali (en, it) i 10 principi per la qualità di un sito Web culturale

Dettagli

hi-com software realizzato da Hi-Think

hi-com software realizzato da Hi-Think software realizzato da Hi-Think Pag 1 introduzione Hi-com è il programma di Hi-Think che soddisfa l'esigenza di chi, lavorando in ufficio o fuori ufficio, deve avere o scambiare con la propria azienda

Dettagli

VoiceSurvey. DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova. Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal.

VoiceSurvey. DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova. Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal. VoiceSurvey DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal.com INSTANT S.r.l. Via Sorio 47, 35141 Padova Tel. +39 049

Dettagli

WEB 2.0 PER CRESCERE. Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana

WEB 2.0 PER CRESCERE. Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana WEB 2.0 PER CRESCERE Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana Web 2.0 L'insieme di tutte quelle applicazioni online che permettono uno spiccato livello di interazione tra il

Dettagli

Interactive Web Contact Servizi Integrati di Multicanalità

Interactive Web Contact Servizi Integrati di Multicanalità Interactive Web Contact Servizi Integrati di Multicanalità Release del 17 settembre 2013 RBS Retail Banking Services // Piazzale dell Industria, 46-00144 Roma - Tel. 06 874171 - info@rbs24.eu Piattaforma

Dettagli

Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source

Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source Focus Group sull Open source nella PA Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source ISFOL 22/11/2011 Integrazione e manutenzione delle soluzioni open source in un ente pubblico Boris

Dettagli

ESERCIZIO 2010. costi sostenuti

ESERCIZIO 2010. costi sostenuti SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2010, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2010 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ;

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ; Gruppo SIGLA, attiva da diversi anni nel settore della Computer Telephony Integration, ha realizzato SiTel, un sistema di comunicazione multicanale (telefonia fissa analogica e digitale, telefonia mobile,

Dettagli

Customer Relationship Management. Eleonora Ploncher 3 aprile 2006

Customer Relationship Management. Eleonora Ploncher 3 aprile 2006 Customer Relationship Management Eleonora Ploncher 3 aprile 2006 1. Gli obiettivi Gli obiettivi della presentazione sono volti a definire: 1. gli elementi fondamentali e strutturali di una strategia di

Dettagli

BASE STANDARD PREMIER. PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION)

BASE STANDARD PREMIER. PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION) BASE STANDARD PREMIER PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION) PREVIA ANALISI SEO INTERNO Numero di parole, frasi, keyword o criteri di ricerca consigliati per ciascun

Dettagli

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2007, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2007 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

MANUALE www.logisticity.it. Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403

MANUALE www.logisticity.it. Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403 MANUALE www.logisticity.it Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403 INDICE Presentazione... pag. 02 Applicativo... pag. 03 Amministrazione...pag. 06 Licenza...pag.

Dettagli

Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione

Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione I contenuti La comunicazione organizzativa leva del cambiamento (I sessione) - L articolazione delle strutture nelle

Dettagli

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2006, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2006 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School Area Web Autore: Davide Revisione: 1.2 Data: 23/5/2013 Titolo: Innopedia File: Documentazione_tecnica Sito: http://inno-school.netsons.org/ Indice: 1. Presentazione

Dettagli

Progetto TIC Territori in comunicazione Applicazioni web

Progetto TIC Territori in comunicazione Applicazioni web Progetto TIC Territori in comunicazione Applicazioni web Caratteristiche generali: 1. Basato su piattaforma WordPress 2. Possibilità di gestire il sito da qualsiasi postazione (il software richiesto solo

Dettagli

Punto 4.d all ordine del giorno del IV Comitato di Sorveglianza

Punto 4.d all ordine del giorno del IV Comitato di Sorveglianza UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA Informativa SIURP - Sistema Informativo Unitario Regionale per la Programmazione e Attuazione degli Investimenti Pubblici Punto 4.d all ordine del giorno

Dettagli

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 L'Open Source entra nell'e Learning Paolo Gatti http://www.paologatti.it E learning: introduzione Per e learning si intende la possibilità di imparare sfruttando la rete

Dettagli

Web Content Management and E- Learning

Web Content Management and E- Learning Web Content Management and E- Learning Dott. Fabio Fioravanti fioravanti@sci.unich.it http://www.sci.unich.it/~fioravan Corso di Laurea in Economia e Management Facoltà di Scienze Manageriali UNICH - AA

Dettagli

Sommario. Introduzione Architettura Client-Server. Server Web Browser Web. Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli

Sommario. Introduzione Architettura Client-Server. Server Web Browser Web. Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli Sommario Introduzione Architettura Client-Server Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli Server Web Browser Web Introduzione La storia inizia nel 1989 Tim Berners-Lee al CERN, progetto WWW

Dettagli

VoipNet. La soluzione per la comunicazione aziendale

VoipNet. La soluzione per la comunicazione aziendale VoipNet La soluzione per la comunicazione aziendale grave crisi economica fase recessiva mercati instabili terremoto finanziario difficoltà di crescita per le aziende Il mercato La nuova sfida per le aziende:

Dettagli

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA Grifo multimedia Srl Via Bruno Zaccaro, 19 Bari 70126- Italy Tel. +39 080.460 2093 Fax +39 080.548 1762 info@grifomultimedia.it www.grifomultimedia.it VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER

Dettagli

e-ntra: Enterprise CMS

e-ntra: Enterprise CMS Realizzazione di Siti e Portali Conformi alle normative vigenti e direttive W3C Legge 4/2004 Legge Stanca W3C (XHTML 1.1) CSS 2.1 WAI (AAA) Normative CNIPA altre normative Codice dell amministrazione digitale

Dettagli

FONDAZIONE ANGELO COLOCCI [AREA RISERVATA - STUDENTI]

FONDAZIONE ANGELO COLOCCI [AREA RISERVATA - STUDENTI] 2014 FONDAZIONE ANGELO COLOCCI [AREA RISERVATA - STUDENTI] Cosa è. Il portale Docebo è una piattaforma E-Learning e un Content Management System Open Source che La Fondazione Angelo Colocci ha deciso di

Dettagli

ATTENZIONE il corso è evidenziabile sul catalogo interregionale ricercando l'id 11834

ATTENZIONE il corso è evidenziabile sul catalogo interregionale ricercando l'id 11834 corso GRATUITO: CHIEDI IL VOUCHER DI FORMAZIONE REGIONALE! Corso di specializzazione della durata di 450 ore: si svolgerà con una frequenza di 3/4 volte a settimana, in orario pomeridiano/serale (presumibilmente

Dettagli

TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY

TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY Giugno 2010 Teleskill Learning Community Teleskill Learning Community è un portale on-line che consente al cliente di gestire

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

EGOV.COMUNE.VENEZIA.IT il portale dei servizi del Comune di Venezia

EGOV.COMUNE.VENEZIA.IT il portale dei servizi del Comune di Venezia Portali EGOV.COMUNE.VENEZIA.IT il portale dei servizi del Comune di Venezia L ESIGENZA Nel quadro delle politiche di e-government e per migliorare i servizi ai cittadini, molte amministrazioni locali hanno

Dettagli

CONTACT CENTER. 17-20 Maggio 2010 FORUM PA

CONTACT CENTER. 17-20 Maggio 2010 FORUM PA CONTACT CENTER Il contact center è il modo più strutturato ed efficiente per organizzare e gestire le relazioni multicanale con i cittadini/utenti in presenza di grandi numeri. 2 INCREMENTO NELL EFFICIENZA

Dettagli

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292 APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti Sommario APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti... 1 1. PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 2 1.1 Capo progetto... 2 1.2

Dettagli

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Premessa: Considerato che: 1. le attuali funzionalità e requisiti connessi alle piattaforme web della Pubblica

Dettagli

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009 COMPANY PROFILE Dicembre 2009 PRESENTAZIONE è una società di sviluppo software e consulenza informatica, opera a livello nazionale dal 2001 ed è specializzata nel fornire servizi a valore aggiunto basati

Dettagli

Plone all Università di Ferrara - Case Study

Plone all Università di Ferrara - Case Study Plone all Università di Ferrara - Case Study Francesco Margutti, Cesare Stefanelli, Luca Tebaldi Università di Ferrara, Italia {francesco.margutti, cesare.stefanelli, luca.tebaldi}@unife.it 1. L Università

Dettagli

VoiceCMS. DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova. Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal.

VoiceCMS. DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova. Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal. VoiceCMS DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal.com INSTANT S.r.l. Via Sorio 47, 35141 Padova Tel. +39 049 87

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 1. Introduzione a Internet e al WWW Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica

Dettagli

CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti

CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti Cos è il CRM Customer Relationship Management Che cos è un cliente? In quanti modi definire il CRM? I vantaggi di CRM. Il

Dettagli

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 1 - Il funzionamento di Web Magazine Web Magazine è un applicativo pensato appositamente per la pubblicazione online di un giornale, una rivista o un periodico. E'

Dettagli

L o. Walter Ambu http://www.japsportal.org. japs: una soluzione agile (www.japsportal.org)

L o. Walter Ambu http://www.japsportal.org. japs: una soluzione agile (www.japsportal.org) L o JAPS: una soluzione Agile Walter Ambu http://www.japsportal.org 1 Lo sviluppo del software Mercato fortemente competitivo ed in continua evoluzione (velocità di Internet) Clienti sempre più esigenti

Dettagli

Una piattaforma LMS open-source: Claroline a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net

Una piattaforma LMS open-source: Claroline a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net Una piattaforma LMS open-source: a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net I modelli di formazione in modalità e-learning richiedono necessariamente l utilizzo di una tecnologia per la

Dettagli

système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet

système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet Non solo un CMS (Content Management System) Gestire i contenuti è un compito che molti software svolgono egregiamente. Gestire

Dettagli

Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it

Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it XOOPS Open Source CMS Open Source Applications Università Politecnica delle Marche 24 Gennaio 2007 Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it Obiettivi Introduzione ai

Dettagli

Titolo. Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l informazione sul web FORUM PA 2010. Maurizio Firmani Giulia Mottura

Titolo. Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l informazione sul web FORUM PA 2010. Maurizio Firmani Giulia Mottura Titolo FORUM PA 2010 Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l informazione sul web Maurizio Firmani Giulia Mottura Istat - Direzione centrale comunicazione ed editoria Il punto

Dettagli

WEB PER LA P.A. E servizi di E-GOVENRMENT

WEB PER LA P.A. E servizi di E-GOVENRMENT WEB PER LA P.A. E servizi di E-GOVENRMENT Gianluca Venturi PREMESSA Di seguito non si intende trattare in modo esaustivo l'argomento ma solo porre l'attenzione su alcuni aspetti legati alle possibilità

Dettagli

Come valutare la qualità di siti e servizi on line

Come valutare la qualità di siti e servizi on line Come valutare la qualità di siti e servizi on line Claudio Forghieri Rete Civica del Comune di Modena Illustrazione di Alessia Bellino per E-Gov Erogazione del servizio sui diversi canali Ascolto dell

Dettagli

Siti internet per amministrazioni comunali. Nuovi moduli ed aggiornamenti per la versione Institutional del CMS Site!

Siti internet per amministrazioni comunali. Nuovi moduli ed aggiornamenti per la versione Institutional del CMS Site! Siti internet per amministrazioni comunali Nuovi moduli ed aggiornamenti per la versione Institutional del CMS Site! Stato: Maggio 2012 Introduzione Nell ambito dei servizi per i comuni ticinesi, in particolare

Dettagli

Corso Sistemi Informativi Aziendali, Tecnologie dell Informazione applicate ai processi aziendali. Sistemi informativi aziendali

Corso Sistemi Informativi Aziendali, Tecnologie dell Informazione applicate ai processi aziendali. Sistemi informativi aziendali Corso Sistemi Informativi Aziendali,. Sistemi informativi aziendali di Simone Cavalli (simone.cavalli@unibg.it) Bergamo, Marzo 2009 Corso Sistemi Informativi Aziendali - Il customer relationship management

Dettagli

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM CONTENT MANAGEMENT SYSTEM P-2 PARLARE IN MULTICANALE Creare un portale complesso e ricco di informazioni continuamente aggiornate, disponibile su più canali (web, mobile, iphone, ipad) richiede competenze

Dettagli

La Camera di Commercio di Ferrara e OSS: esperienze interne e prospettive di sviluppo per le imprese

La Camera di Commercio di Ferrara e OSS: esperienze interne e prospettive di sviluppo per le imprese Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara Ufficio Servizi Innovativi La Camera di Commercio di Ferrara e OSS: esperienze interne e prospettive di sviluppo per le imprese LinuxDay

Dettagli

Macchine per l elaborazione dell informazion e. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Informatica II

Macchine per l elaborazione dell informazion e. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Informatica II Macchine per l elaborazione dell informazion e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Informatica II Ing. Mauro Iacono Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Studi Politici e per l Alta

Dettagli

Strumenti e linguaggi per lo sviluppo WEB su Linux. Scano Alessandro alescano@fastimap.com

Strumenti e linguaggi per lo sviluppo WEB su Linux. Scano Alessandro alescano@fastimap.com Strumenti e linguaggi per lo sviluppo WEB su Linux Scano Alessandro alescano@fastimap.com Non solo su linux è possibile fare sviluppo web, ma quest'ultimo è una piattaforma privilegiata per tale compito

Dettagli

Presentazione della tesi di laurea di Flavio Casadei Della Chiesa. Newsletter: un framework per una redazione web

Presentazione della tesi di laurea di Flavio Casadei Della Chiesa. Newsletter: un framework per una redazione web Presentazione della tesi di laurea di Flavio Casadei Della Chiesa Newsletter: un framework per una redazione web Argomenti trattati nella presentazione Internet, problematiche e soluzioni Contesto nel

Dettagli

Canali di web marketing

Canali di web marketing Canali di web marketing Canali web 2/12 Per canali si intendono i mezzi usati per raggiungere gli obiettivi preposti. Questi possono essere sincroni (in tempo reale, abbreviati con S) o asincroni (in differita,

Dettagli

Concetti base. Impianti Informatici. Web application

Concetti base. Impianti Informatici. Web application Concetti base Web application La diffusione del World Wide Web 2 Supporto ai ricercatori Organizzazione documentazione Condivisione informazioni Scambio di informazioni di qualsiasi natura Chat Forum Intranet

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno

Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno 2014 Connessione Internet in Italia I dati (Censis) gli

Dettagli

Contact Center 2.0 BBF 2009- Roma 25 Novembre www.xenialab.com

Contact Center 2.0 BBF 2009- Roma 25 Novembre www.xenialab.com Contact Center 2.0 BBF 2009- Roma 25 Novembre Agenda - Obiettivi - Contact center 1.0 e 2.0 (URM) - URM Framework - CRM Opensource - Integrazione con Social Network - Tecnologie Open Source - Esempio di

Dettagli

24/09/13 Soluzioni di Riuso

24/09/13 Soluzioni di Riuso Soluzione RIUSO364 MyPortal 2.0 proposta da Sezione 1 - Amministrazione proponente e soluzione proposta Tipologia di Amministrazione proponente: Regione Regione dell'amministrazione: Veneto Ambito/i amministrativo/i

Dettagli

Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE. Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter

Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE. Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter Le esperienze da multimedializzare Nell ambito del percorso di lavoro Documentare

Dettagli

Costruzione di siti web. Il Content Management System Joomla

Costruzione di siti web. Il Content Management System Joomla Costruzione di siti web Il Content Management System Joomla Definizione di un CMS Un Content Management System (CMS) è letteralmente un sistema di gestione dei contenuti E' uno strumento software utilizzato

Dettagli

E. Bocci -Il sito del Progetto SuperCed i relativi servizi 1

E. Bocci -Il sito del Progetto SuperCed i relativi servizi 1 1 Il sito del Progetto SUPERC Sportello Unico PER Condomini ed i relativi servizi 2 Servizi di Redazione Obiettivi Supporto alle attivitàdel Gruppo dei Proponenti del Progetto SUPER C attraverso un puntuale

Dettagli

Introduzione... 2 Architettura... 2 1. LMS... 2 2. TRACKING MODULE... 2 LMS:... 3 Gestione degli utenti... 3 Amministratore... 4 Docenti:...

Introduzione... 2 Architettura... 2 1. LMS... 2 2. TRACKING MODULE... 2 LMS:... 3 Gestione degli utenti... 3 Amministratore... 4 Docenti:... Introduzione... 2 Architettura... 2 1. LMS... 2 2. TRACKING MODULE... 2 LMS:... 3 Gestione degli utenti... 3 Amministratore... 4 Docenti:... 4 Studenti:... 4 Principali caratteristiche :... 5 Requisiti

Dettagli

LA PIATTAFORMA COMOL L E-LEARNING CENTER PER LE AZIENDE

LA PIATTAFORMA COMOL L E-LEARNING CENTER PER LE AZIENDE LA PIATTAFORMA COMOL L E-LEARNING CENTER PER LE AZIENDE Edutech Vi Offre Un Ambiente Dedicato Per La Formazione A Distanza Cosa vi offre EduTech EduTech, grazie alla collaborazione con il Dipartimento

Dettagli

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009)

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) CeBAS Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) Introduzione Il progetto CEBAS: la finalità è di migliorare l efficienza operativa interna dell Ente rispondere alle aspettative

Dettagli

Corporate & Enterprise Portal

Corporate & Enterprise Portal Corporate & Enterprise Portal È una piattaforma applicativa che, tramite un portale web, rende fruibile l intero patrimonio informativo dell azienda (dati, processi, documenti ) a tutti coloro che vi interagiscono:

Dettagli

Internet e condivisione di interessi: social networking, blog, peer to peer

Internet e condivisione di interessi: social networking, blog, peer to peer Seminario della Consulta delle Associazioni Culturali del Comune di Modena La Rete Civica del Comune di Modena per le associazioni culturali" Internet e condivisione di interessi: social networking, blog,

Dettagli

Outline. Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere. Sviluppi futuri. www.informarexresistere.

Outline. Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere. Sviluppi futuri. www.informarexresistere. Outline Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere www.informarexresistere.fr Sviluppi futuri Outline Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare

Dettagli

Milano, 24 gennaio 2014. Il portale AmIS, modalità di utilizzo e possibili evoluzioni

Milano, 24 gennaio 2014. Il portale AmIS, modalità di utilizzo e possibili evoluzioni Milano, 24 gennaio 2014 Il portale AmIS, modalità di utilizzo e possibili evoluzioni Contenuti Archidata Gli strumenti L organizzazione dei contenuti La modalità di utilizzo Quick tour Gli sviluppi futuri

Dettagli

Il Cliente al centro della nostra missione

Il Cliente al centro della nostra missione Il Cliente al centro della nostra missione SOLUZIONI CRM COMPLETE Agicoom propone e progetta soluzioni CRM complete utilizzando VTE software tra i più innovativi e all avangardia presenti sul mercato che

Dettagli

Al servizio della conoscenza

Al servizio della conoscenza Al servizio della conoscenza JARVIS JARVIS è il sistema operativo della conoscenza aziendale, nato dalle esigenze del settore bancario in merito alla gestione del patrimonio documentale e dei flussi extra

Dettagli

Gruppo Apra Informatica. Risultati, ad occhi chiusi.

Gruppo Apra Informatica. Risultati, ad occhi chiusi. Gruppo Apra Informatica.. Il CRM e BRIDGEcrm. Di cosa stiamo parlando? La CRM, Customer Relationship Management, la possiamo definire come una strategia aziendale che si concretizza con un insieme di attività

Dettagli

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco Titolo Perché scegliere Alfresco Titolo1 ECM Alfresco 1 «1» Agenda Presentazione ECM Alfresco; Gli Strumenti di Alfresco; Le funzionalità messe a disposizione; Le caratteristiche Tecniche. 2 «2» ECM Alfresco

Dettagli

29 Novembre 2012 Open Source: un opportunità per far evolvere l ICT nelle imprese

29 Novembre 2012 Open Source: un opportunità per far evolvere l ICT nelle imprese DEFINIZIONE Joomla è un software di content management (CMS) sviluppato in php per la realizzazione di siti Internet dinamici, è gratuito e rilasciato sotto licenza GPL v.2, per il suo utilizzo non sono

Dettagli

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche Blog e wiki Biblioteca 2.0 la biblioteca sta cambiando l impatto del Web 2.0 (Open Acess, Wikis, Google book, blogosfera, Flickr,

Dettagli

E-learning: esperienza nel Progetto STEEL

E-learning: esperienza nel Progetto STEEL Innovazione nella formazione universitaria Firenze, 21 marzo 2012 E-learning: esperienza nel Progetto STEEL Prof. Enrico Del Re Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Il progetto STEEL Progetto

Dettagli

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI 1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI Per implementare una piattaforma di e-learning occorre considerare diversi aspetti organizzativi, gestionali e tecnici legati essenzialmente

Dettagli

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO Associazione dei Comuni del Comprensorio TRIGNO-SINELLO PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO RELAZIONE TECNICA E CRONOPROGRAMMA

Dettagli

TITOLO. Risultati Work Package 2 e 3: Task di responsabilità Comune di Firenze. Parma, 8 Aprile 2009. Progetto IQuEL

TITOLO. Risultati Work Package 2 e 3: Task di responsabilità Comune di Firenze. Parma, 8 Aprile 2009. Progetto IQuEL Progetto IQuEL Risultati Work Package 2 e 3: Task di responsabilità Comune di Firenze TITOLO Parma, 8 Aprile 2009 Sommario WP2: Attività A2P3: strumenti e metodologia di rilevazione qualitativa e quantitativa

Dettagli

capitolo 4 L ORGANIZZAZIONE DELLA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE

capitolo 4 L ORGANIZZAZIONE DELLA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE capitolo 4 L ORGANIZZAZIONE DELLA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE 4.1 DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA Gli strumenti e le procedure di valutazione e certificazione di qualità delineate nel

Dettagli

Parlare al cittadino e comunicare attraverso Internet: comunicazione e raccolta dati.

Parlare al cittadino e comunicare attraverso Internet: comunicazione e raccolta dati. Parlare al cittadino e comunicare attraverso Internet: comunicazione e raccolta dati. Marzo 2002 - Paolo Sensini 00 XX 1 Tipologie servizi (1) Servizi vetrina Esempio tipo Struttura Pregi e difetti Servizi

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "MAX PLANCK" INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE MAX PLANCK INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "MAX PLANCK" INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ^ ^ 5^ Religione (o attività alternative) 1 1 1 Lingua e letteratura italiana Storia, Cittadinanza

Dettagli