Politica dei consumi e federalismo in Germania 1. Cornelia Tausch

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Politica dei consumi e federalismo in Germania 1. Cornelia Tausch"

Transcript

1 Politica di consumi fdralismo in Grmania 1 Cornlia Tausch La Grmania è un smpio di Stato fdral in cui si è riusciti a conciliar l signz di 16 diffrnti Ländr. Tal organizzazion fa sì ch ci siano divrsi modi di affrontar i problmi di cittadini la loro tutla. L associazioni di consumatori possono trarr vantaggio da tal organizzazion, anch s a volt rnd il loro lavoro faticoso complicato. Luci ombr dl fdralismo tdsco Il fdralismo è un argomnto ch in Grmania accnd discussioni appassionat. Tcnicamnt il fdralismo (sostantivo maschil, dal latino fodus, fodris: patto, union, allanza) dfinisc un asstto politico-amministrativo di uno Stato unitario favorvol al riconoscimnto di ampi autonomi rgionali al dcntramnto dll funzioni di govrno. Può ssr causa di blocchi politici di infficinza conomica, ma ssr considrato allo stsso tmpo roccafort dll idntità dmocratica, font di autonomia innovazion a livllo rgional. Fin dall inizio ha dimostrato di ssr un sistma capac di intralciar in misura non indiffrnt il procsso dcisional in costant mutamnto spsso complsso. Un asstto politico-amministrativo di tipo fdral è comunqu in grado di limitar l accntramnto dl potr dllo Stato, asptto ch ha assunto un importanza fondamntal soprattutto dopo l sprinza storica di un rgim dittatorial com il Nazionalsocialismo, ch mirava a imporr l omologazion assoluta attravrso una spitatzza una violnza snza limiti. Dopo la gurra, i cosiddtti Ländr - costituiti x novo dopo il 1946 nll zon d occupazion occidntali - nl 1949 hanno fondato la Rpubblica fdral tdsca su prssion dgli Allati. In qul priodo tutti i Ländr avvano già lggi, govrni, parlamnti tribunali propri. La Rpubblica fdral tdsca risulta prtanto strutturata su quattro livlli di parlamnti (o Bundstag) consigli rgionali, consigli distrttuali consigli comunali. Inoltr pr l qustioni di carattr amministrativo gli organi govrnativi rgionali si avvalgono anch dll appoggio di govrni distrttuali di associazioni rgionali. Con il consolidamnto dll Union uropa si è aggiunto un quinto livllo di dcision politica str- 1 Traduzion dll articolo Vrbrauchrpolitik in inm födraln Staat. Cornlia Tausch VZBV Vrbrauchrzntral Bundsvrband DirittiMrcato Diritti Mrcato 49

2 mamnt complsso, nl qual intragiscono Parlamnto uropo, Stati mmbri, Consiglio Commission uropa. La prima razion spontana ch suscita l ossrvazion di un ordinamnto simil è un profondo sospiro. In fftti la trasparnza non è il suo fort il risultato ottnuto è molto lontano da qullo concpito a tavolino trando ispirazion dai principi idali di fdrazion. In toria un ordinamnto fdral dovrbb rapprsntar l asstto politico-amministrativo miglior pr organizzar una dmocrazia, pr incntivar la rsponsabilità prsonal pr favorir al massimo lo sviluppo dll individualismo risptto all accntramnto statal. Inoltr l vari mansioni andrbbro ripartit tra i vari livlli, in modo da garantirn la massima fficinza da controbilanciar fficacmnt la lottizzazion dl potr. Di fatto non è possibil affrmar ch in Grmania sia stato raggiunto un buon risultato, visto ch si continua a discutr su possibili riform. Frm rstando qust invitabili critich, l ordinamnto politico tdsco smbra comunqu avr fftti positivi anch in mrito ai problmi di cittadini consumatori. Politica di consumi 50 L basi dlla struttura attual dlla politica di consumi sono stat gttat consolidat dopo la sconda gurra mondial, pr cui hanno risntito anch ss di un modllo fdralista dllo Stato. Ngli anni in cui è stata costituita la Rpubblica fdral tdsca si è discusso intnsamnt in mrito a un nuovo asstto dll conomia di mrcato, ch prvdva uno spiccato orintamnto vrso il bn dlla comunità. Qust discussioni sono stat condott da sponnti dl mondo scintifico, associazioni di pubblica assistnza, associazioni di donn, associazioni di profughi comitati di consumatori, ch hanno maturato insim l obittivo di crar un organizzazion di consumatori solida fort da contrapporr all associazioni ch tutlano gli intrssi dl mondo conomico. Inoltr, ra ncssario combinar l attività di lobbying con un srvizio di consulnza informazion ai consumatori. Alla luc di tutto ciò nl 1953 è stata fondata l Arbitsgminschaft dr Vrbrauchrvrbänd (Cooprativa di lavoro dll associazioni consumatori), ovvro un associazion alla qual i gruppi ch vi hanno adrito hanno affidato l attività di lobbying in fatto di politica di consumi. In tutti i Ländr dlla Rpubblica fdral tdsca - anch ni cinqu nuovi Ländr crati dopo la riunificazion dll du Grmani - è stato costituito un Cntro tutla consumatori utnti, val a dir un organizzazion ch rapprsnta gli intrssi di cittadini, con cntri di consulnza sparsi sull intro trritorio. I Cntri tutla consumatori utnti sono privati, ovvro associazioni indipndnti dallo Stato dal punto di vista politico, ch prò vngono sostnut pubblicamnt dai Ländr scondo il principio dlla sussidiarità, ch in Grmania guida molt attività di carattr social. In sguito alla riorganizzazion Diritti DirittiMrcato Mrcato

3 ncssaria dopo la riunificazion dll du Grmani, si è costituita la Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti, comprndnt i 16 Cntri tutla consumatori utnti di singoli Ländr altri 26 nti istituzionali, tra cui associazioni di locatari, di donn, di pubblica assistnza di gruppi di consumatori spcifici. A chi spttano l vari mansioni? I Ländr tdschi sono molto trogni. Il Land Brma, mno popolato in assoluto, conta 0,7 milioni di abitanti, mntr in Rnania Sttntional-Vstfalia, il Land più popoloso dlla Fdrazion, vivono 18 milioni di prson. Nl Land di Brlino, una sorta di città-stato, vi è una dnsità di popolazion di circa abitanti pr chilomtro quadrato, mntr nl Land Mcklnburgo-Pomrania Antrior vivono soltanto 72 prson in un chilomtro quadrato. Rdditi, gttito fiscal prcntual di disoccupazion variano molto da Land a Land, com dl rsto anch all intrno di uno stsso Land. Ciò val anch pr l prfrnz politich culturali. Quando condizioni gnrali, problmi d signz sono così divrsi disparati non è possibil raggiungr i suddtti obittivi con gli stssi risultati pr tutti i Ländr dlla Fdrazion. È, quindi, un bn ch qusti ultimi possano ragir individualmnt, anch s qusta possibilità non è indolor né priva di fftti scondari. Considriamo pr smpio il caso dllo scandalo, smpr attual, dgli alimnti alla diossina in agricoltura. La lgg ch disciplina il controllo di alimnti mangimi gli articoli di consumo rintra nll comptnz dllo Stato. Il Bundsrat, val a dir la Camra Alta di govrni rgionali - purtroppo prò non di parlamnti rgionali - dv comunqu approvarla, in quanto il compito di applicar la lgg sptta ai Ländr. Ciò vin fatto con 16 sistmi di controllo alimntar diffrnti fra loro riguardo a comptnz, dotazioni, frqunza di controllo cc. Pr raggiungr standard univrsali, dunqu, è ncssario ch i Ländr si coordinino fra loro. Lo scandalo di mangimi alla diossina ha msso in luc i punti dboli di qusto sistma. Durant il priodo di Natal ci sono volut du sttiman prché l 16 divrs struttur mttssro in atto un procdimnto coordinato. Al fin di indicar un procdimnto prciso d fficac, il ministro pr l Agricoltura, l alimntazion la tutla di consumatori ha sortato i Ländr ad attuar a supportar l misur richist attravrso un piano d azion, cosa immdiatamnt contstata da part di Ländr com intrfrnza ni loro affari intrni. Considrando ch i valori limit, l modalità di tichttatura dgli alimnti di compilazion dll list dgli ingrdinti contnuti ni vari prodotti vngono dfiniti a livllo uropo, non c rano i prsupposti pr una razion di qusto tipo all propost dl ministro fdral. Praltro in qul priodo i consumatori attndvano soluzioni concrt informazioni affidabili sull opportunità o Diritti DirittiMrcato Mrcato 51

4 52 mno di consumar uova carn di una dtrminata zona snza dovr tmr alcun rischio. Quando nll assgnazion dll comptnz rgna il caos più assoluto risulta difficil ottnr una razion rapida d fficint da part dlla politica, ch spsso tnd a vitar di assumrsi la rsponsabilità. Cosa dovva far un ministro fdral rsponsabil pr la tutla di consumatori pr motivar i Ländr a crar struttur più fficinti? Potva, pr smpio, ordinar una sorta di tst sul controllo di alimnti mangimi, simil a qullo introdotto dall Ocs nll scuol, disponndo così in futuro una pubblica valutazion di Ländr scondo una classificazion da positivo a ngativo, con l vntual consgunza di critich aspr accs. La gara pr la proclamazion di sistmi di controllo migliori ra aprta. A quanto par il ministro avva imparato la lzion dalla Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti. Una dll iniziativ propost dal ministro fdral pr l Agricoltura, l alimntazion la tutla di consumatori riguardava un miglioramnto dlla Lgg sull informazion di consumatori, grazi a cui ci si potva informar in mrito ai risultati di controlli alimntari. Qusta iniziativa ra stata sollcitata già da tmpo da part dlla Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti, in quanto attravrso un tst dll organizzazioni di consumatori mirato a raccoglir informazioni rano mrsi alcuni ni di carattr sia organizzativo sia contnutistico. La suddtta lgg ra di comptnza dllo Stato, al fin di ottnr uno stsso diritto all informazion su tutto il trritorio nazional. Com rsponsabili pr la difsa, quindi, anch pr l informazion di consumatori, i Ländr cooprarono nl Bundsrat sull modalità di laborazion dlla lgg. Poiché l comptnz pr i controlli alimntari variano da Land a Land, anch l informazion al riguardo è disciplinata in modo diffrnt. L ntrata in vigor dlla lgg nl 2008 è stata prtanto coadiuvata con succsso attravrso la pagina Intrnt contnnt l indicazion dll intrlocutor giusto ch i consumatori potvano contattar ni vari Ländr dlla Fdrazion pr chidr informazioni. Pur ssndo stato innalzato il ttto massimo di costi rlativi all informazion, i 16 costi da corrispondr rgolati a livllo rgional prsntavano importi divrsi. Inoltr anch in mrito ai dati da pubblicar in modo proattivo da part dll autorità si sono ossrvat intrprtazioni diffrnti da Land a Land. La maggior part di cittadini sicuramnt non vuol una rgolamntazion così frammntaria localizzata. Il compito di informar d ducar i consumatori rintra tra l comptnz dll scuol. In Grmania la politica scolastica dll istruzion è di comptnza sclusiva di Ländr: cco prché rapprsnta uno dgli asptti più contsi dlla politica all intrno dl fdralismo. In mrito all struttur scolastich vngono avanzat l id l conczioni politich più disparat, ch si dlinano piuttosto chiaramnt nll lin di partito, pr cui ogni govrno rgional intnd salvaguardar la possibilità di una propria configurazion individualizzata. Di fatto sistono 16 divrsi sistmi scolastici con contnuti, livlli qualitativi struttur diffrnti, cosa ch comporta non poco scompiglio quando una fa- Diritti DirittiMrcato Mrcato

5 miglia si trasfrisc in un Land divrso. Pr l organizzazioni di consumatori sorg la difficoltà di dovr ngoziar con 16 govrni rgionali in mrito alla diffusion al consolidamnto dll ducazion di consumatori nll scuol. In qusto gnr di casi, il fdralismo può risultar molto faticoso complicato. Qusto difficoltà lgat all diffrnz tra i vari Ländr si riprsnta in molti altri sttori. I collgamnti frroviari rgionali vngono ordinati alla Dutsch Bahn dai Ländr, i quali provvdono anch a sostnrli conomicamnt attravrso i finanziamnti rogati dallo Stato. Il risultato di una ripartizion dll mansioni così complssa è costituito da un traffico frroviario rgional di qualità divrsa da Land a Land, nonché da costi di approntamnto molto diffrnti. La lgg sui finanziamnti dgli ospdali suddivid l comptnz tra i Ländr l cass mutu. I costi di invstimnto vngono sostnuti dai Ländr nll ambito dll sovvnzioni pubblich, mntr l cass mutu finanziano l sps di srcizio corrnti nll ambito di rimborsi di pagamnti di pazinti. In considrazion dl fatto ch l ntità dll sovvnzioni varia da Land a Land ch gli ospdali dvono smpr contrattar sia con i Ländr sia con l cass mutu, è stata pattuita una nuova rgolamntazion. In Grmania anch il sostgno finanziario dlla consulnza ai consumatori varia tra i vari Ländr non dipnd soltanto dagli orintamnti politici ch possono riprcuotrsi in un divrso sostgno politico finanziario. La capacità finanziaria di Ländr consnt di organizzar il srvizio pr i cittadini in misura divrsa. S si pnsa anch soltanto alla struttura diffrnt di Ländr non dv mravigliar il fatto ch i consumatori abbiano accsso alla consulnza all assistnza in modo dl tutto diffrnt. Nll zon molto popolos il cntro di consulnza potrbb risultar lontano, la consulnza tlfonica o via Intrnt consnt di garantir una più agvol accssibilità. In Rnania Sttntrional-Vstfalia vi sono 57 cntri di consulnza ch garantiscono un comodo accsso vicino al luogo di rsidnza. Indipndntmnt dai partiti, l opinion sull importanza dlla consulnza ai consumatori è talmnt diffusa ch i cntri di consulnza vngono finanziati al 50% dai comuni. Un minor finanziamnto da part dl Land o dl comun comportrbb così un taglio analogo di finanziamnti dal rispttivo nt complmntar. Pr i finanziatori di suddtti cntri di consulnza vi sono prtanto smpr potnziali allati da intrpllar mobilitar in caso di minaccia di dcurtazioni. S il Land minacciass un taglio di finanziamnti, sollvrbb la protsta di politici comunali di front a cittadini consumatori. S un comun dovss prndr in considrazion l ida di non rogar i mzzi finanziari, sicuramnt i politici dl Land si attivrbbro. Un co-finanziamnto di qusto tipo ha consntito non solo liquidità aggiuntiv, ma anch una fort stabilità nl finanziamnto di cntri di consulnza, pur ssndo contrario a tutt l rgol di trasparnza dlla toria dl fdralismo. Quando si parla di fdralismo non bisogna dimnticar l influnza smpr maggior dll Union uropa, ch da molto tmpo approva l dirttiv ssnziali Diritti DirittiMrcato Mrcato 53

6 nlla politica di consumi. Nll vari dirttiv sono stati disciplinati, tra l altro, il diritto contrattual gnral, la politica nrgtica, il mrcato di crditi l asptto importantissimo dll alimntazion. La dfinizion dgli standard minimi univrsali lascia ancora dgli spazi di manovra autonoma a livllo nazional. La Commission uropa mira sia a crar rgol univrsalmnt valid su tutto il trritorio dll Europa attravrso un armonizzazion complta sia ad aumntar la propria influnza, riducndo smpr di più l intrfrnza dgli Stati mmbri sull attuazion sui controlli. Molti di problmi sgnalati riguardo alla struttura fdral in Grmania mrgono anch quando si coinvolg l Union uropa. Prché il fdralismo in Grmania rsist ancora? 54 Alla luc di tutt qust difficoltà di tutti qusti ni sorg spontano chidrsi com mai il fdralismo in Grmania continui a rsistr nonostant tutto. È solo la tndnza alla prsvranza di un sistma di qusto tipo, ch prclud ogni altrnativa più logica? Molti rispondrbbro convinti di sì. Frm rstando tutt l critich l ncssità di miglioramnto, in Grmania il livllo di tutla di cittadini risptto al rsto d Europa può ssr giudicato accttabil o prsino lvato anch la politica di consumatori può ssr considrata fortmnt consolidata. Ciò si spiga anch grazi alla struttura dll ordinamnto fdral. Una motivazion sostanzial è riposta nlla fort concorrnza ch si ossrva da un lato tra i vari Ländr, dall altro tra lo Stato i Ländr. Da qusta concorrnza possono scaturir sviluppi assolutamnt positivi anch nll ambito dlla politica di consumatori. Nonostant i forti intrcci orizzontali vrticali ch attravrsano carattrizzano il quadro politico finanziario, il fdralismo di stampo tdsco improntato sulla cooprazion favorisc una fort concorrnza rciproca tra i Ländr da un lato tra i Ländr lo Stato dall altro. Tra i Ländr sist una forma di concorrnza in matria di buona politica soluzioni innovativ. Ogni govrno ogni dputato dv adoprarsi pr soddisfar gli intrssi di cittadini. I consumatori non si rivolgono soltanto all organizzazioni di consumatori, bnsì avanzano l loro rimostranz quotidian anch al mondo politico. Nssun govrno nssun parlamnto si lascia sfuggir l occasion pr far prsnt qual politica vorrbb migliorar s solo n avss la possibilità, pr contro nssuna opposizion si astin dal sottolinar smpi di politica miglior attuata in altri Ländr, in particolar s govrnati dal proprio partito. A compltar qusto quadro provvd anch la rivalità storica tra l vari rgioni tdsch. I mdia propongono rgolarmnt confronti tra i Ländr rifrndo l iniziativ ch promuovono pr migliorar l informazion corrnt. I Prsidnti di Consigli di ministri di Ländr acquistano popolarità attnzion a livllo nazional s contstano il govrno fdral a favor dgli intrssi di Ländr. Con 16 govrni parlamnti rgionali, govrno fdral, l du Diritti DirittiMrcato Mrcato

7 camr Bundstag Bundsrat sistono numros costllazioni di intrssi da attivar a favor di vari intrssi politici. In Grmania ogni attivista politico ogni lobbista dv adguarsi all vari comptnz pr potr difndr i propri intrssi. Anch la Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti tra vantaggio dlla concorrnza di Ländr. Quando durant lo scandalo dlla diossina il ministro fdral ha indtto una spci di tst pr il controllo di alimnti mangimi, si è ispirato all smpio fornito dall organizzazioni di consumatori. Pr sfruttar la concorrnza fdral nll intrss dlla politica di consumatori, la Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti ha crato il cosiddtto Indic di tutla di consumatori. Ogni du anni vin ffttuato un confronto sulla politica di consumi di Ländr, rilvando bn 65 indicatori ch informano sull modalità di svolgimnto attuazion dlla politica di consumatori. Vngono rilvati i paramtri di controllo dgli alimnti, di finanziamnto dl Cntro tutla consumatori utnti altri analoghi. I 65 indicatori rndono un quadro molto diffrnziato dlla politica di consumatori attualmnt condotta ni vari Ländr. Qusto indic divnta così uno strumnto di concorrnza tra i Ländr, in quanto i risultati vngono rsi pubblici, quindi, divntano un incntivo di miglioramnto. In particolar vngono prsntati di front all associazioni dlla Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti, di dputati dl Bundstag, di rapprsntanti di Ländr di mdia. Al Land ch ha dimostrato il maggior succsso vin dato particolar risalto, motivo d orgoglio pr il ministro. In particolar vngono citati i Ländr ch hanno rispttivamnt migliorato pggiorato la loro posizion in classifica. Ogni Land ragisc a qusta rlazion ogni nota positiva vin annunciata con un comunicato stampa dl rispttivo govrno rgional. I buoni smpi di politica di consumi vngono prsntati a livllo nazional, spsso volntiri copiati dagli altri Ländr, mntr i risultati ngativi vngono attaccati dall opposizion avanzando propost di miglioramnto concrt a vantaggio di cittadini. L organizzazioni di consumatori sfruttano i risultati pr potr portar avanti i loro intrssi nl Land di appartnnza. I buoni smpi vngono analizzati dai Ländr nlla spranza di trovar un sistma pr far ancora mglio. 2 La concorrnza finalizzata a una buona impostazion politica funziona anch indipndntmnt da qusti tst. Da quando il tma dlla politica di consumi ngli anni passati ha riconquistato una crta popolarità, sono stat tntat divrs iniziativ. I Ländr Brlino, Bavira Badn-Württmbrg hanno iniziato a poca distanza di tmpo l uno dall altro a svolgr un inchista sistmatica tra i consumatori pr individuar i loro problmi l signz spcifich. I risultati sono stati pubblicati utilizzati com bas pr l avvio di ultriori iniziativ politich. Bavira Badn-Württmbrg hanno costituito l cosiddtt commissioni di consumatori, in cui i govrni rgionali riuniscono sprti in matria di poli- 2 I risultati dll indic di tutla di consumatori dl 2010 sono pubblicati alla pagina: DirittiMrcato Diritti Mrcato 55

8 56 tica di consumi pr farsi consigliar sullo sviluppo di una stratgia valida. Gli altri Ländr attndono curiosi i risultati pr dcidr s qusti strumnti possono far anch al caso loro. Nll manifstazioni svolt dai Ländr in casa, a Bruxlls o anch prsso la rispttiva rapprsntanza a Brlino vngono post nuov qustioni attravrso discussioni politich o la prsntazion di iniziativ mirat. Oltr ai rapprsntanti dlla politica dll associazioni di mdia vngono invitati anch i rapprsntanti dgli altri Ländr. I Ländr si attivano anch sulla lgislazion nazional. Considrando ch la maggior part dll lggi rlativ ai consumi vngono dlibrat insim al Bundsrat, qusto strumnto vin utilizzato anch pr ottnr miglioramnti a vantaggio di consumatori. In qusti ultimi anni, il Bundsrat si è dimostrato un ottimo allato in fatto di tutla dgli intrssi di consumatori, avanzando propost o dubbi in mrito all intnzioni dl Govrno fdral. Va, prò, anch notato ch, a sconda dlla situazion, il Bundsrat può rapprsntar uno strumnto di lotta politica tra i partiti. S l maggioranz rispttivamnt nl Bundstag nl govrno fdral da un lato all intrno dl Bundsrat dall altro non dovssro coincidr, i giochi stratgici potrbbro coinvolgr dtrminati mccanismi politici. L coalizioni non avvngono, prò, ncssariamnt tra i Ländr con gli stssi colori politici spsso i Ländr si trovano d accordo con il govrno fdral. Pr ogni argomnto occorr ripondrar x novo gli intrssi l posizioni, cosa ch richid parcchi nrgi a coloro ch vogliono far valr l propri posizioni, comprs l organizzazioni di consumatori. Il fdralismo in Grmania assgna ai ministri rgionali la comptnza pr dtrminat politich, ch vngono coordinat nll cosiddtt confrnz di ministri. Dal 2006 sist la confrnza di ministri rsponsabili pr la tutla di consumatori, con il compito di coordinar la politica di consumi di Ländr, dlinando la loro posizion ni confronti dl govrno fdral. Una commission di lavoro fissa prpara l riunioni dlla confrnza si occupa dl coordinamnto dll politich di tutla di consumatori a livllo nazional. Confrnza commission di lavoro dcidono in mrito a importanti tmatich dlla politica di consumo, pr cui sono divntat una sorta di allato fondamntal dll associazioni consumatori. L intrazion tra concorrnza coordinamnto è mrsa pr smpio nll introduzion di un sistma di smily pr vidnziar i risultati dl controllo dgli alimnti scondo il modllo dans. Lo scorso anno il distrtto di Pankow dl Land Brlino ha introdotto in via sprimntal un sistma di smily, caricando su Intrnt immagini rlazioni sul controllo dgli alimnti ch hanno avuto una crta risonanza a livllo nazional. Abitando in qusto distrtto tal iniziativa avva suscitato in m un crto orgoglio avvo provato stupor ossrvando alcun dll immagini pubblicat. Lo stsso è capitato a molti altri consumatori, dstando anch prsso gli altri Ländr un crto intrss a introdurr un sistma di controllo analogo. Sono sguit divrs manifstazioni pr prsntar il sistma discutrn. Anch il Land Rnania Sttntrional-Vstfalia ha tntato un Diritti DirittiMrcato Mrcato

9 sprimnto simil. La confrnza di ministri rsponsabili pr la tutla di consumatori ha dlibrato a favor dll introduzion di qusto sistma, facndo così prssion sul govrno fdral affinché si attivass anch sso in tal snso. Qual punto principal dl piano d azion dl ministro fdral durant lo scandalo dlla diossina è stata considrata l istituzionalizzazion dll introduzion dgli smily attravrso una lgg nazional. Molti sono orgogliosi di avr contribuito a qusto risultato, sprando ch il sistma sia ffttivamnt in grado di aiutar i consumatori nll loro dcisioni concrt. Organizzazioni di consumatori fdralismo Ch cosa dvono far l organizzazioni di consumatori pr consguir risultati concrti in uno Stato fdral? La struttura dlla rapprsntanza di consumatori in Grmania è crsciuta all intrno di un sistma fdral, adguandosi a sso. La Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti comprnd, oltr ai 16 Cntri tutla consumatori utnti, anch alcun organizzazioni simili a livllo rgional. L altr associazioni ch n fanno part hanno di rgola una propria struttura organizzativa, ch ricalca l orm di qulla statal. In caso di lobbying a livllo di Land o di influnza sui govrni o parlamnti rgionali non solo vin richista l attività dlla Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti, ma anch dll associazioni rgionali. In particolar sono continuamnt in contatto con i govrni i dputati di Ländr conoscono i loro rapprsntanti locali. Quanto maggior sarà il numro di attori politici coinvolti nll dcisioni, tanto più complsso risultrà l accordo da part dll rapprsntanz di consumatori. Pr contro qusta forma di collaborazion propria dl fdralismo è una forza, in quanto garantisc la strtta comunicazion la vicinanza con i consumatori non solo alla politica, ma anch ai Cntri tutla consumatori utnti all associazioni. In caso contrario com farbb una Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti a sapr da Brlino ch cosa sta a cuor o proccupa i consumatori bavarsi, rnani o mcklmburghsi? È vro ch tlfono Intrnt consntono una comunicazion agvol, prò non possono garantir la vicinanza a cittadini consumatori. Anch la dinamica intrinsca in una struttura organizzativa a più livlli lancia non poch sfid. È indispnsabil chiarir l comptnz organizzar la collaborazion, cosa praltro molto faticosa, quanto mno nlla mia associazion. Ogni mmbro istituzional dlla Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti ha rsponsabilità obblighi propri, nonché associazioni adrnti propri. Il finanziamnto dv ssr garantito, pr cui è ncssaria una crta visibilità. È indispnsabil rivdr costantmnt l intrccio dll informazioni dgli accordi pr mantnr l associazion fort intatta. Nlla raltà, prò, i consumatori sono comunqu prsnti a tutti i livlli, ogni livllo si prsta a giochi politici. Diritti DirittiMrcato Mrcato 57

10 Proprio in occasion dll campagn congiunt mrg la forza di un organizzazion programmata scondo il principio dl fdralismo dll trognità. Un smpio al riguardo è costituito dal tma pubblicità tlfonica illcita. I consumatori sono stati lttralmnt tmpstati da tlfonat indsidrat, nl corso dll quali si sono praticamnt visti imporr di contratti. Tra l vittim vi sono soprattutto l prson anzian, in quanto facilmnt rintracciabili troppo cortsi pr rispondr alzando la voc contro i loro intrlocutori. La commission fdral di lavoro dll organizzazioni dlla trza tà, ch adrisc anch ssa alla Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti, ha chisto sistmaticamnt agli anziani di rifrir l loro sprinz, pubblicandon i risultati. Molti consumatori intrssati si sono rivolti ai Cntri tutla consumatori utnti pr chidr consiglio in mrito ai contratti indsidrati. I Cntri tutla consumatori utnti l associazioni hanno fatto prsnti ai Ländr qusti rclami di massa. Sono stat scritt lttr ai dputati agli assssori rsponsabili, i quali praltro hanno dovuto ascoltar numrosi rclami anch durant l loro campagn lttorali. La Confdrazion nazional di Cntri tutla consumatori utnti ha svolto insim ai suoi associati un lavoro di lobbying prsso il Bundstag il govrno fdral. Attravrso l loro iniziativ a livllo di Confrnza di ministri rsponsabili pr la tutla di consumatori di Bundsrat, i Ländr hanno contribuito non poco affinché vniss introdotta una rgolamntazion a livllo nazional, anch contro la rsistnza srcitata dal mondo dll conomia. Anch la consulnza individual di alto livllo qualitativo ai consumatori vin garantita attravrso gruppi di lavoro comuni. A livllo dcntralizzato si è provvduto a ralizzar matrial informativo pr i consumatori - pr smpio sotto forma di volantini opuscoli - a organizzar inchist, mttndo poi i risultati a disposizion dll altr organizzazioni. Ovviamnt tutto qusto non avvin snza conflitti. Il motto potrbb ssr: È faticoso, ma alla fin n val la pna. Ch cosa potrbb ssr mglio? Una Grmania organizzata com Stato accntrator snza Ländr comuni? Com sarbb possibil garantir a 80 milioni di abitanti la vicinanza ncssaria pr affrontar l proccupazioni far front all ncssità di cittadini? Com si può favorir una concorrnza finalizzata a ottnr soluzioni migliori? Di qusto si sta discutndo attualmnt anch in Italia. Si tratta di una discussion ch mritrbb di ssr condotta insim, di front agli sforzi dll Union uropa pr introdurr un diritto unico struttur unitari in Europa. 58 DirittiMrcato Diritti Mrcato

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Ulteriori esercizi svolti

Ulteriori esercizi svolti Ultriori srcizi svolti Effttuar uno studio qualitativo dll sgunti funzioni ) 4 f ( ) ) ( + ) f ( ) + 3) f ( ) con particolar rifrimnto ai sgunti asptti: a) trova il dominio di f b) indica quali sono gli

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Sttor Programmazion, Controlli La popolazion in tà da 0 a 2 anni rsidnt nl comun di Bologna Maggio 2007 La prsnt nota è stata ralizzata da un gruppo di dirignti funzionari dl Sttor Programmazion, Controlli

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

Le problematiche della consulenza finanziaria

Le problematiche della consulenza finanziaria L problmatich dlla consulnza finanziaria Anna Vizzari MIFID: una dirttiva a tutla di piccoli risparmiatori? MIFID è l acronimo di Markt in Financial Instrumnts Dirctiv. Individua una dirttiva dll Union

Dettagli

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon Consumatori in cifr Il paradosso di carburanti in Italia Marco Bulfon I carburanti hanno un norm incidnza sull inflazion gnral. È pr qusta ragion ch la dinamica di loro przzi è così important. Nl momnto

Dettagli

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica 1 Funzioni Indic 1 Il conctto di funzion 1 Funzion composta 4 3 Funzion invrsa 6 4 Rstrizion prolungamnto di una funzion 8 5 Soluzioni dgli srcizi

Dettagli

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29 - Rpubblica di Malta - Rpubblika ta' Malta - Rpublic of Malta - LEGGE pr il riconoscimnto la rgistrazion dl gnr di una prsona pr rgolar gli fftti di tal cambiamnto, nonché il riconoscimnto la tutla dll

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

Donare ai tempi della crisi

Donare ai tempi della crisi Argomnti Donar ai tmpi dlla crisi Domnico Chirico Non è smplic districarsi all intrno dll numros richist opportunità di donazion ch, soprattutto in tmpi di crisi, provngono da molti fronti. L articolo

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

Liberalizzazioni, consumatori e produttori

Liberalizzazioni, consumatori e produttori Argomnti Libralizzazioni, consumatori produttori Francsco Silva Pr una più fficint qualificata offrta di srvizi è ncssario libralizzar, ma l libralizzazioni sono fficaci solo s sono molto mirat non dmagogich.

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

3 Corso di Formazione per Operatori Volontari per Centri di Primo Soccorso e Centri di Recupero Animali Selvatici Feriti o in difficoltà.

3 Corso di Formazione per Operatori Volontari per Centri di Primo Soccorso e Centri di Recupero Animali Selvatici Feriti o in difficoltà. Corpo di Polizia Provincial 3 Corso di Formazion pr Opratori Volontari pr Cntri di Primo Soccorso Cntri di Rcupro Animali Slvatici Friti o in difficoltà. (Opratori da impigar prsso il Cntro di Rcupro Animali

Dettagli

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio Argomnti Tlfonia controvrsi: rgolamnto Agcom Chiara Faracchio Controvrsi in matria di comunicazioni lttronich: l Autorità pr l garanzi nll comunicazioni ha introdotto nuovi critri di calcolo pr la dtrminazion

Dettagli

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio Sanità fdralismo fiscal Maria Flavia Ambrosanio Qusto contributo illustra l voluzion dlla spsa sanitaria a livllo rgional i principali fattori ch l hanno dtrminata, l diffrnz, talvolta anch profond, ch

Dettagli

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico Argomnti Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nl mrcato lttrico britannico Pt Moory Il Big Switch ralizzato da Which? - organizzazion di consumatori ingls - è la dimostrazion ch un gruppo d acquisto

Dettagli

Politiche fiscali per la famiglia

Politiche fiscali per la famiglia Politich fiscali pr la famiglia Tatiana Onta Lo Stato social fonda l su radici nlla Costituzion: infatti, compito dllo Stato è il sostgno alla famiglia alla matrnità, 1 utilizzando l ntrat gnrat da un

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

Opuscolo sui sistemi. Totogoal

Opuscolo sui sistemi. Totogoal Opuscolo sui sistmi Totogoal Più info Conoscnz calcistich pr vincr Jackpot alti Informazioni dttagliat costantmnt aggiornat sul Totogoal, sui programmi Toto sui risultati rpribili su Tltxt, a partir dalla

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI

ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI UNIVR Facoltà di Economia Corso di Matmatica finanziaria 008/09 ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI Domini di funzioni di du variabili Esrcizio a f, = log +. L unica condizion di sistnza è data dalla disquazion

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

Reti transeuropee di telecomunicazione a banda larga

Reti transeuropee di telecomunicazione a banda larga Rti transurop di tlcomunicazion a banda larga Antonio Longo Un impgno straordinario pr connttr l Europa, fornndo i collgamnti mancanti dll rti infrastrutturali nll nrgia, i trasporti, Intrnt. Part Conncting

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17 Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 17 Lasing Lasing Finalità SOMMARIO Paragrafi 1 Ambito di applicazion 2-3 Dfinizioni 4-6 Classificazion dll oprazioni

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

I limiti della pubblicità televisiva

I limiti della pubblicità televisiva Consumatori in cifr I limiti dlla pubblicità tlvisiva Lucia Canzi Michl Cavuoti Prmssa 134 In Italia la rgolamntazion dlla pubblicità in tlvision è costituita da una sri di lggi, dcrti, rgolamnti codici

Dettagli

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta Alcun dfinizioni corrnti Umbrto Margiotta Di cosa è fatto intanto un? Di una squnza apparntmnt smplic linar lmnti ch, anch s vrsamnt dfiniti d splicitati, ricorrono in ogni contsto istruzion o progtto

Dettagli

Il prezzo del petrolio e dei carburanti tra maggio e settembre 2008

Il prezzo del petrolio e dei carburanti tra maggio e settembre 2008 Consumatori in cifr Il przzo dl ptrolio di carburanti tra maggio sttmbr 2008 Marco Bulfon Introduzion 142 Nl corso dll ultimo anno i przzi intrnazionali di molt matri prim hanno subìto un comportamnto

Dettagli

Vulnerabilità degli anziani e vuoto di protezione: il fenomeno del maltrattamento. A.S. Maria Furlan

Vulnerabilità degli anziani e vuoto di protezione: il fenomeno del maltrattamento. A.S. Maria Furlan Tlfono Informanziani Incontro con gli Assistnti Sociali Ordin Profssional dl F.V.G. Udin 11 april 2013 Vulnrabilità dgli anziani vuoto di protzion: il fnomno dl maltrattamnto. A.S. Maria Furlan Ngli ultimi

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE CRITERI DI VALUTAZIONE Poiché nl nostro prcorso si darà ampio spazio all mtodologi finalizzat a sviluppar l comptnz dgli allivi ( attravrso la dattica laboratorio, l sprinz in contsti applicativi, l analisi

Dettagli

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo La libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Dal 1 o gnnaio 2011 è in vigor la dirttiva uropa pr la libralizzazion di srvizi postali. Già dal 1997 il lgislator uropo ha cominciato a dlinar un gradual

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

Documento tratto da La banca dati del Commercialista

Documento tratto da La banca dati del Commercialista Documnto tratto da La banca dati dl Commrcialista Intrnational Accounting Standards Board Intrnational Accounting Standards, n. 17 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO Lasing Il prsnt Principio sostituisc lo

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

L acqua del rubinetto è buona, ma non ci fidiamo

L acqua del rubinetto è buona, ma non ci fidiamo Argomnti L acqua dl rubintto è buona, ma non ci fidiamo Massimo Labra Maurizio Casiraghi Ch rapporto hanno gli italiani con l acqua? Molti prfriscono qulla in bottiglia. Cosa li guida nlla sclta? Il gusto

Dettagli

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Pubblicità ingannvol: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Marco Di Toro Individuati tr sttori, la biglittria ara low cost, i viaggi il turismo, infin, il crdito al consumo, si è procduto alla

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno Banch rsponsabilità social Angla Tanno Da tmpo l ABI sta promuovndo prsso i suoi mmbri progtti ch mirano a sollcitar una maggior attnzion trasparnza vrso i loro clinti, al fin di accrscr la crdibilità

Dettagli

Agcm: autorità garante dei consumatori e del mercato?

Agcm: autorità garante dei consumatori e del mercato? Agcm: autorità garant di consumatori dl mrcato? Francsco Silva Srgio Di Nola La lina d intrvnto dll Autorità Garant dlla Concorrnza dl è mutata ngli ultimi cinqu anni. L sanzioni pr abusi cartlli hanno

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010 Progtto BES dll Provinc (PSU-00003) maggio 2013, abstract Bnssr conomico /Standard matriali di vita TEMA Rl co n il BE S Consumi - Incidn di consumi alimntari sulla spsa dll famigli Rddito + Stima dl rddito

Dettagli

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1 Argomnti Impgni Tlcom: una qustion scottant sul tavolo di AGCOM 1 Stfano Quintarlli Gli impgni procomptitivi prsntati da Tlcom Italia all AGCOM sono, snza alcun dubbio, da rspingr o prché già dovuti in

Dettagli

Europa: la nuova etichetta alimentare è legge

Europa: la nuova etichetta alimentare è legge Argomnti Europa: la nuova tichtta alimntar è lgg Emanula Bianchi Dopo quasi quattro anni di continui confronti è stato pubblicato il nuovo rgolamnto uropo dstinato a modificar l tichtt di prodotti alimntari.

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli.

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli. VERSO LA COSTRUZIONE CONDIVISA DEL PIANO DIDATTICO DI SCUOLA 21 s. Istituto Tcnico Commrcial L'obittivo dl prsnt documnto è qullo di smplificar la compilazion dl Piano Didattico di Scuola 21 ch è riportato

Dettagli

Detrazione fiscale e risparmio energetico

Detrazione fiscale e risparmio energetico Consumatori in cifr Dtrazion fiscal risparmio nrgtico Giampaolo Valntini I risultati L dtrazioni fiscali dl 55%, 1 in vigor dal gnnaio 2007, hanno costituito il più gnroso sistma di incntivi mai msso in

Dettagli

Utenti e regionalizzazione dei trasporti. Marco Ponti e Antonio Laurino

Utenti e regionalizzazione dei trasporti. Marco Ponti e Antonio Laurino Utnti rgionalizzazion di trasporti Marco Ponti Antonio Laurino S si ccttua, in part, il sttor autostradal, la rgionalizzazion di trasporti pubblici locali è stata quasi insistnt, prché a tutti gli stakholdr,

Dettagli

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa Dipartimnto fdral dll ambint, di trasporti, dll nrgia dll comunicazioni DATEC Sgrtria gnral SG-DATEC Srvizio stampa Argomntario Risanamnto dlla gallria autostradal dl San Gottardo: posizion dl Consiglio

Dettagli

emercato Pendolari in ferrovia e danni esistenziali Argomenti La prima sentenza piacentina Umberto Fantigrossi

emercato Pendolari in ferrovia e danni esistenziali Argomenti La prima sentenza piacentina Umberto Fantigrossi Pndolari in frrovia danni sistnziali Umbrto Fantigrossi Il pndolar è un utnt particolar di srvizi frroviari subisc più dl viaggiator occasional l consgunz ngativ di dissrvizi cronici. Paradossalmnt, prò,

Dettagli

Il costo di cittadinanza

Il costo di cittadinanza Il costo di cittadinanza Brnardo Pizztti La rinnovata attnzion di opinion pubblica Parlamnto al sttor di srvizi pubblici locali non può ssr limitata ai soli asptti di organizzazion di srvizi, ma dv ssr

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO

PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO EUROSCUOLA ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI BIANCHI SCUOLE PARITARIE PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO CLASSI MATERIA PROF. QUARTA TURISMO Matmatica Andra Brnsco Làvor ANNO SCOLASTICO

Dettagli

IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW

IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW PREMESSA 1. La spnding rviw, ch trova appoggio su numros sprinz intrnazionali, è una procdura di govrno lgata all dcisioni, alla gstion al controllo dlla spsa pubblica ch

Dettagli

La revisione dell acquis comunitario sui consumatori

La revisione dell acquis comunitario sui consumatori Argomnti La rvision dll acquis comunitario sui consumatori Liliana Rossi Carlo Con il rcnt Libro Vrd sulla Rvision dll acquis rlativo ai consumatori, la Commission uropa compi un primo, piccolo passo pr

Dettagli

Impresa sociale vs altre forme non profit: costi gestionali e amministrativi a confronto

Impresa sociale vs altre forme non profit: costi gestionali e amministrativi a confronto Gstion Imprsa social vs altr form non profit: costi gstionali amministrativi a confronto di Maurizio Stti Lo studio di un caso Tra imprsa social form giuridich concorrnti (ONLUS, associazioni di promozion

Dettagli

Focus. Crisi finanziaria e tutela del risparmiatore. Emilio Barucci

Focus. Crisi finanziaria e tutela del risparmiatore. Emilio Barucci Crisi finanziaria tutla dl risparmiator Emilio Barucci La crisi pon tr problmi sul front dlla tutla dl risparmiator: il limit dll attual asstto di tutla fondato sulla trasparnza-rsponsabilità, il salto

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

Aspettative, produzione e politica economica

Aspettative, produzione e politica economica Lzion 18 (BAG cap. 17) Aspttativ, produzion politica conomica Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia 2 1 L aspttativ la curva IS Dividiamo il tmpo in du priodi: 1. un priodo corrnt

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello Concorrnza sclt informat nl sttor Rc auto 1 Paolo Martinllo I canali distributivi vincolati hanno limitato la concorrnza l informazioni a disposizion di consumatori nl mrcato dll polizz Rc auto. L rcnti

Dettagli

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie Argomnti Fornitura di nrgia lttrica clausol vssatori Eliana Romano 1 La rcnt libralizzazion dl mrcato dll nrgia lttrica pr gli utnti domstici dl luglio 2007 impon all socità fornitrici dl srvizio particolar

Dettagli

Molte coppie pensano di recarsi all'estero dove il metodo costa 6 mila euro

Molte coppie pensano di recarsi all'estero dove il metodo costa 6 mila euro Polmica - Scontro maggioranza-opposizion sulla fcondazion assistita \ n Scoppia la polmica in Rgion sulla fcondazion tcrologa. Dopo l'intrvnto dll'assssor alla Salut Claudio Montaldo ch, du sttiman fa,

Dettagli

I rifiuti vanno gestiti, non rimossi

I rifiuti vanno gestiti, non rimossi I rifiuti vanno gstiti, non rimossi Antonio Massarutto La gstion di rifiuti è un attività smpr più complssa costosa. Essa coinvolg i produttori di bni, i consumatori gli addtti alla rimozion smaltimnto

Dettagli

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni.

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni. ,352),/,352)(66,21$/,1(*/,(17,/2&$/,813266,%,/(02'(//2', '(6&5,=,21('(//$9252 GL5LFFDUGR*LRYDQQHWWL&H3$±/,8& A distanza di circa quattro anni dalla introduzion dl nuovo sistma di inquadramnto dl prsonal

Dettagli

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012 Comitato Tcnico Scintifico Attività 2012 fdback sul 2011 Roma, 15 fbbraio 2012 Fdback 2011 ITS national rports ITS Commit mting 15.12.2011 Stakholdrs platform ITSAdvisoryGroup Lgg comunitaria i 2011 2

Dettagli

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi Politica nrgtica costi in bolltta Giorgio Ragazzi Il przzo dll nrgia lttrica in Italia è uno di più alti d Europa. Tra i vari motivi, in qusto articolo ci si soffrma in particolar sugli Onri gnrali di

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

Liberalizzazione del commercio: forse ci siamo? Luca Pellegrini

Liberalizzazione del commercio: forse ci siamo? Luca Pellegrini Libralizzazion dl commrcio: fors ci siamo? Luca Pllgrini Pr la gran part dlla attività commrciali la libralizzazion è finalmnt arrivata. Ma rsta ancora qualch ara di protzion ingiustificata in alcuni comparti

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo

Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo Oltr la Spa: il futuro di pagamnti al dttaglio 1 Danila Russo Il progtto Spa (Singl uro paymnts ara) prsgu l obittivo di crar strumnti di pagamnto comuni, altrnativi al contant, nll ara dll uro, dstinati

Dettagli

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1 Argomnti Conciliazion dll controvrsi: il ruolo dll associazioni di consumatori 1 Pitro Pradri Il CNCU (Consiglio Nazional di Consumatori Utnti) ha approvato il documnto con il qual si chid al Ministro

Dettagli

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue Capitolo 4 Tcnich pr la ricrca dll primitiv dll funzioni continu Nl paragrafo.7 abbiamo dato la dfinizion di primitiva di una funzion f avnt pr dominio un intrvallo I; abbiamo visto ch s F 0 è una primitiva

Dettagli

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UN IVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Rgional Vill Vnt VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE PROTOCOLLO D'INTESA TRA l'ufficio Scolastico Rgional pr il Vnto l' A~sociazion pr l

Dettagli

La lunga crisi dei consumi delle famiglie italiane

La lunga crisi dei consumi delle famiglie italiane La lunga crisi di consumi dll famigli italian Fdl D Novllis La fas di bassa crscita di consumi in Italia ch si è prodotta dall inizio dl dcnnio dipnd dalla mancata crscita dl rddito dll famigli. Qusta

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

L agenda dell Autorità dei trasporti. Marco Ponti

L agenda dell Autorità dei trasporti. Marco Ponti L agnda dll Autorità di trasporti Marco Ponti È imminnt la costituzion dll Autorità indipndnt di rgolazion di trasporti. Avrà finalmnt i potri pr intrvnir a difsa dgli utnti (o di contribunti) contro l

Dettagli