Previdenza per la vecchiaia. Altre scuole Dossier per i docenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Previdenza per la vecchiaia. Altre scuole Dossier per i docenti"

Transcript

1 Previdenza per la vecchiaia Altre scuole Dossier per i docenti

2 Indice Programmazione della lezione sulla previdenza per la vecchiaia... 3 Blocco Blocco Fondamenti... 5 Obiettivi didattici... 5 Introduzione... 5 Dal salario lordo al netto... 6 Il modello a tre pilastri della previdenza per la vecchiaia pilastro: AVS pilastro: cassa pensioni pilastro: previdenza libera o risparmio volontario... 8 Solidarietà ed equità... 9 Foglio degli esercizi I Approfondimenti sulla previdenza per la vecchiaia pilastro: AVS Problemi attuali dell AVS pilastro: cassa pensioni Problemi attuali delle casse pensioni Conclusioni Foglio degli esercizi II: approfondimenti Cruciverba Materiale supplementare Impressum... 21

3 Programmazione della lezione sulla previdenza per la vecchiaia Blocco 1 Lezione Tema e svolgimento Materiali 1 2 Presentazione del tema con la distinta di paga di Lea Herzberg (cfr. il factsheet 1): - Che cosa vediamo? - Che cosa significano le trattenute? - A che cosa servono le trattenute? Il modello a tre pilastri della previdenza per la vecchiaia: - Filmato SF-My School: Previdenza modello a tre pilastri - Discutere le domande aperte relative al filmato. Distribuzione del dossier, gli studenti leggono le pagine inclusa la sezione sul 3 pilastro, fanno domande. Riepilogo da parte del docente, assegnazione dei compiti per casa Compiti per casa: foglio degli esercizi 1, compito 1 e 3 Discussione dei compiti per casa, presentazione delle soluzioni modello Solidarietà ed equità Definizione dei concetti: che cosa è solidale per noi? Che cosa è equo ai nostri occhi? Confrontare l equità basata sul contributo e l equità basata sui bisogni. Che cosa significa che una cosa è equa per la politica? Solidarietà ed equità nella previdenza per la vecchiaia: da che cosa si vedono? Quanto è fragile la solidarietà? Soluzione dei compiti 2 e 4 Discussione dei compiti Lucido con l esempio Dossier Foglio degli esercizi Foglio degli esercizi Dossier Previdenza per la vecchiaia 3

4 Blocco 2 Lezione Tema e svolgimento Materiali 1 2 Introduzione del modello a tre pilastri della previdenza per la vecchiaia. Breve ripetizione: a cosa corrisponde ogni colonna? Approfondimento 1 pilastro: Visualizzazione dell immagine: andamento demografico - Che cosa si vede nell immagine? - Che cosa significa per l AVS? - Che cosa significa per i giovani? Come funziona l AVS? Spiegazione del sistema di ripartizione del capitale e dei dati di riferimento dell AVS. Filmato ECO, : Gli stranieri e l AVS / AI (durata 5.39 min.) Risposta alle domande relative Distribuzione del dossier, assegnazione dei compiti per casa Compiti per casa: lettura del dossier Discussione dei compiti per casa con particolare attenzione al 2 pilastro. Ripetizione e approfondimento: - Come funziona la cassa pensioni? - Tasso minimo - Aliquota di conversione Filmato di 10 vor 10, : Casse pensioni ai tempi della crisi (durata 4.31 min.) Soluzione del foglio degli esercizi 2 Discussione delle soluzioni Lucido del modello a tre pilastri Lucido: situazione demografica Foglio degli esercizi Filmato Dossier Filmato Dossier Previdenza per la vecchiaia 4

5 Fondamenti Obiettivi didattici - Gli studenti conoscono il sistema e gli obiettivi della previdenza per la vecchiaia in Svizzera (modello a tre pilastri). - Gli studenti conoscono le caratteristiche del 1, del 2 e del 3 pilastro e sono in grado di descriverle. - Gli studenti iniziano a riflettere sui valori che stanno alla base della previdenza per la vecchiaia (parole chiave: principio di solidarietà, equità basata sul contributo ed equità basata sui bisogni) - Gli studenti conoscono i concetti del sistema di ripartizione (del capitale) e di capitalizzazione. - Partendo dal salario lordo gli studenti sono in grado di calcolare i contributi del 1 e del 2 pilastro. - Gli studenti sono al corrente dell attuale dibattito politico in materia di LPP e sono in grado di formulare un proprio parere sui problemi più urgenti e sulle possibili soluzioni dell AVS. Introduzione Capita spesso di vedere persone in età ancora innamorate della vita che viaggiano, mangiano cibo di qualità, si concedono lunghe ferie e se la passano proprio bene. Come possono permettersi tutte queste cose dal momento che non lavorano più e quindi non percepiscono alcun salario? Queste persone percepiscono una cosiddetta rendita (un importo mensile ricorrente). Come funziona questo sistema? Proviamo ad analizzarlo. In passato spettava ai figli provvedere al finanziamento degli anziani. Ovvero i figli dovevano mantenere economicamente i propri genitori. In un certo senso il numero dei figli generati era determinante per il benessere di una persona durante la vecchiaia. Oggi la previdenza per la vecchiaia è costituita da tre assicurazioni complementari tra loro che, nell insieme, dovrebbero consentire il mantenimento dello standard di vita abituale. Queste tre assicurazioni dovrebbero garantire che le persone, anche al termine della vita lavorativa, possano disporre di un entrata fissa sotto forma di rendita mensile, così da provvedere al proprio sostentamento. Chi finanzia questo sistema? La popolazione attiva: sulla tua distinta di paga sono elencate le relative trattenute previste per legge, i cosiddetti oneri sociali. Dossier Previdenza per la vecchiaia 5

6 Dal salario lordo al netto Distinta di paga di Lea Herzberg, nata il Salario lordo: CHF AVS, AI, IPG (5,15%) CHF 309. AD (1,1%) CHF 66. INP (1,65%) CHF 99. Cassa pensioni (7,5%) CHF Salario netto CHF Nella distinta di paga di Lea Herzberg vedi che l azienda, prima di corrisponderle il salario (netto), applica le trattenute previste per legge per le assicurazioni sociali: dal salario netto viene trattenuto il 5,15% per AVS / AI / IPG (assicurazione per la vecchiaia e i superstiti/ assicurazione invalidità / indennità per perdita di guadagno); l 1,1% per l AD (assicurazione contro la disoccupazione), l 1,65% per l INP (assicurazione contro gli infortuni non professionali) 1 e il 7,5% per la cassa pensioni. Ciò che Lea non vede nella distinta di paga sono i contributi che il suo datore di lavoro versa alle assicurazioni sociali. Complessivamente Lea paga CHF , un importo pari a quello che versa il suo datore di lavoro. Pertanto Lea versa alle assicurazioni sociali soltanto la metà dell importo dovuto sul suo salario. 1 A seconda del settore, l assicurazione l INP può variare tra l 1,1% e il 2,52% della quota di salario soggetta all AVS. Il datore di lavoro può scaricare sul lavoratore l intero ammontare dell INP. Dossier Previdenza per la vecchiaia 6

7 Il modello a tre pilastri della previdenza per la vecchiaia Affinché anche i pensionati possano avere a disposizione denaro a sufficienza, in Svizzera sono state create tre assicurazioni in cui si versa denaro nel corso della propria vita attiva e da cui si viene assistiti una volta in pensione. Queste tre assicurazioni AVS, cassa pensioni, 3 pilastro sono note anche come i tre pilastri della previdenza per la vecchiaia. Hanno struttura diversa e qui di seguito trovate una breve spiegazione 1 pilastro: AVS L assicurazione per la vecchiaia e i superstiti (AVS) è un assicurazione obbligatoria che serve ad assicurare il minimo esistenziale durante la vecchiaia. È tenuto a pagare i contributi chiunque eserciti un attività lucrativa a partire dal 1 gennaio dell anno successivo a quello in cui compie 17 anni e chi non esercita un attività lucrativa a partire dal 1 gennaio dell anno successivo a quello in cui compie 20 anni. Di norma chi non esercita un attività lucrativa versa un importo forfetario annuo. Questo è importante, perché l ammontare della rendita AVS è determinato soprattutto dagli anni di contribuzione. Il finanziamento avviene secondo il principio di ripartizione, con importi di pari entità versati dal lavoratore e dal datore di lavoro. Il principio di ripartizione significa che i contributi versati vengono sì accreditati al lavoratore, ma nei mesi successivi il denaro pagato viene immediatamente ridistribuito ai pensionati attuali. Dossier Previdenza per la vecchiaia 7

8 L AVS in cifre: Uscite Rendite CHF 35,7 mld Entrate 2010 Da redditi: in franchi Mano pubblica: Quota dell IVA: CHF 27,5 mld CHF 7 mld CHF 2,2 mld Numero di rendite di vecchiaia pilastro: cassa pensioni La cassa pensioni denominata anche previdenza professionale - è obbligatoria per i lavoratori dipendenti con un salario annuo superiore a CHF (al ). Chi guadagna meno di CHF non deve versare alcun contributo. La cassa pensioni insieme all AVS deve garantire circa il 60% dell ultimo reddito percepito. Anche in questo caso datore di lavoro e lavoratore pagano insieme contributi almeno della stessa entità. Il denaro viene risparmiato con il sistema della capitalizzazione, ovvero i contributi vengono risparmiati per conto dei lavoratori su un conto individuale e successivamente rimborsati con gli interessi sotto forma di rendita. Il denaro risparmiato viene investito dalle casse pensioni, ad es. in obbligazioni o immobili. 3 pilastro: previdenza libera o risparmio volontario Oltre all AVS e alla cassa pensioni, esiste la possibilità di risparmiare autonomamente un avere di vecchiaia su un conto bancario. Il funzionamento è lo stesso di un normale conto bancario (sistema di capitalizzazione), ma con condizioni di prelievo più rigide e tassi di interesse maggiori. Lo stato incentiva la previdenza libera tramite sgravi fiscali. Combinando la previdenza libera all AVS e alla cassa pensioni è possibile mantenere il proprio standard di vita abituale anche dopo il pensionamento. Dossier Previdenza per la vecchiaia 8

9 Solidarietà ed equità La previdenza di vecchiaia è in bilico tra solidarietà ed equità. In linea di principio questo sistema è stato studiato per mettere al riparo gli anziani dalla povertà. L attuale struttura dell AVS prevede due tipi di ridistribuzione: - da un lato c è la solidarietà dei lavoratori nei confronti dei pensionati attraverso le generazioni. Ovvero Luca, 25 anni, versa i contributi e Fritz, 75 anni, ne usufruisce sotto forma di rendita. Tra quarant anni Luca usufruirà di una rendita che sarà pagata da Ibrahim ecc. - Dall altro lato, con la limitazione dell AVS alla rendita massima, si ha anche una ridistribuzione dei redditi da parte di coloro che hanno versato di più lavoratori ad alto reddito a favore di persone che hanno guadagnato poco e quindi hanno potuto versare pochi contributi. Questi aspetti solidaristici sono una scelta politica e sono orientati all equità basata sui bisogni: dare alle persone ciò di cui hanno bisogno, anche se hanno versato meno di altre. I pilastri 2 (cassa pensioni) e 3 (risparmio individuale) seguono invece il principio di equità basata sul contributo: le rendite rispecchiano i contributi (risparmio) realizzati durante la vita attiva: chi ha versato di più riceverà di più. Questi due pilastri non prevedono alcuna ripartizione dei redditi né la solidarietà con altre categorie. Dossier Previdenza per la vecchiaia 9

10 Foglio degli esercizi I 1. Le seguenti affermazioni sono giuste o sbagliate? Motiva. a) Il salario lordo corrisponde all ammontare che viene versato sul conto del lavoratore a fine mese. giusto sbagliato S: Dal salario lordo vengono tolte le trattenute di legge. b) Per Lea Herzberg (cfr. la distinta di paga nel testo) l azienda paga il seguente contributo per la cassa pensioni: CHF 250. giusto sbagliato S: Deve essere versato un importo pari almeno a quanto versa la stessa Lea, ovvero almeno CHF c) La studentessa Laura Aebi, 24 anni, studia ancora a tempo pieno quindi non è soggetta all AVS. giusto sbagliato S: È soggetta all AVS. d) Il denaro per le casse pensioni viene risparmiato secondo il principio di ripartizione del capitale. giusto sbagliato G e) Il 3 pilastro usufruisce di agevolazioni fiscali. giusto sbagliato G 2. Illustra brevemente i due concetti di «solidarietà» ed «equità» alla base del 1 pilastro della previdenza per la vecchiaia. I pensionati devono essere protetti dal rischio della povertà legato alla loro età. Il primo pilastro corrisponde al minimo vitale che dovrebbero ricevere i pensionati. (Principio: solidarietà, equità basata sui bisogni). Solidarietà: chi versa i contributi all AVS è solidale con chi ne beneficia. Mentre voi pagate, gli attuali percettori di rendita AVS ne beneficiano direttamente. Dossier Previdenza per la vecchiaia 10

11 Equità: l AVS è incentrata sull equità basata sui bisogni. Il minimo vitale deve essere garantito indipendentemente da quanto il beneficiario è stato in grado di versare mensilmente all AVS. 3. a) Crea una distinta di paga per Pascal, 19 anni, apprendista verniciatore d auto al 3 anno di apprendistato che guadagna CHF 950. lordi al mese. Percentuali correnti: AVS / AI / IPG: 5,15% AD: 1,1% INP: 1,6%. Salario lordo CHF 950. AVS, AI, IPG (5,15%) CHF AD (1,1%) CHF INP (1,65) CHF Salario netto CHF b) Quanto versa mensilmente l azienda all AVS / AI / IPG per Pascal? Tanto quanto viene detratto a Pascal per l AVS / AI / IPG: 4. Esprimi il tuo parere sulla seguente affermazione e identifica i punti critici: «L AVS si basa soprattutto sulla solidarietà tra le generazioni». L AVS funziona secondo il principio della ripartizione, ovvero i versamenti odierni vengono ridistribuiti ai pensionati nello stesso anno sotto forma di rendita. Poiché le persone attive sono più giovani dei pensionati, è vero che l AVS si fonda sulla solidarietà tra gruppi di età diversa. La solidarietà, però, non è una libera scelta perché i versamenti all AVS sono obbligatori. Dossier Previdenza per la vecchiaia 11

12 Approfondimenti sulla previdenza per la vecchiaia In Svizzera la previdenza per la vecchiaia si basa sul modello a tre pilastri. 1 pilastro AVS, 2 pilastro cassa pensioni, 3 pilastro risparmio volontario. Per lungo tempo questo sistema usato in Svizzera si è dimostrato valido. Tuttavia lo spostamento della struttura di età in Svizzera sta creando sempre più problemi finanziari con ripercussioni molto negative soprattutto sul 1 pilastro e con un serio rischio per le assicurazioni. Nel sondaggio condotto nel 2010 dalla banca Crédit Suisse sulle preoccupazioni della popolazione svizzera (barometro delle apprensioni) il 45% degli intervistati ha ammesso di essere preoccupato per la previdenza per la vecchiaia. Esaminiamo ora con maggiore attenzione il 1 e il 2 pilastro: quali sono le caratteristiche principali? Quali problemi finanziari si presentano? 1 pilastro: AVS L AVS finanzia le rendite di vecchiaia in gran parte grazie ai contributi dei datori di lavoro e dei lavoratori. A questi si aggiungono le sovvenzioni pubbliche e una quota dell imposta sul valore aggiunto (IVA). Di norma le rendite di vecchiaia mensili sono corrisposte a persone che hanno raggiunto l età pensionabile proporzionalmente a quanto da loro versato. Nel 2011 la rendita minima era CHF , quella massima CHF I coniugi ricevono al massimo CHF Anche chi ha sempre effettuato versamenti e percepiva un reddito elevato, non riceve più della rendita massima, il che fa parte dell obiettivo della ripartizione del reddito e del patrimonio. Chi ha diritto solo ad una rendita minima e non riesce a farsela bastare, può fare richiesta di prestazioni complementari (PC) e ottenerle. Nel 2010 le persone che hanno presentato domanda di PC in aggiunta alla rendita AVS sono state Dossier Previdenza per la vecchiaia 12

13 Problemi attuali dell AVS L AVS si finanzia secondo il principio della ripartizione, ovvero le entrate di un anno devono coprire le uscite dello stesso anno. Pertanto l AVS è legata all andamento demografico, ovvero al rapporto tra chi versa e chi riceve i contributi, e quindi all andamento dell aspettativa di vita. Negli ultimi 10 anni i percettori di rendita ultraottantenni sono cresciuti del 28%, mentre nello stesso periodo la popolazione residente in Svizzera è aumentata solo del 9%. Mentre nel 1960 c erano 4,8 lavoratori per ogni pensionato, nel 2005 erano solo 3,2. Secondo le previsioni nel 2040 il rapporto scenderà a 1,8. Ciò significa che 1,8 lavoratori dovrebbero finanziare la rendita AVS di un pensionato. L attuale tasso del 5,15% sarebbe quindi sicuramente insufficiente. Nei prossimi cinquant anni la piramide dell età è destinata a cambiare. La forma ad abete si trasformerà in una specie di urna. Secondo tutti gli scenari la punta della piramide dell età diventerà sempre più larga man mano che le generazioni del baby boom entreranno nelle classi di età superiori. Per contro la base della piramide potrebbe allargarsi, se ci fosse un incremento delle nascite, oppure rimpicciolirsi, in caso di calo dei nuovi nati. Nel caso dello scenario di riferimento, la base resta relativamente stabile. 2 Per contrastare l insorgente squilibrio tra versamenti e pagamenti, negli ultimi tempi sono state discusse numerose modifiche dell AVS, in parte anche già attuate. - L età pensionabile delle donne è stata innalzata a 64 anni. - Inoltre in occasione della prossima revisione questa età dovrebbe essere equiparata all età pensionabile degli uomini, ovvero 65 anni. - Si sta anche discutendo se rendere flessibile l età pensionabile, ovvero di alzarla in generale, in modo tale da consentire a / obbligare le persone a lavorare oltre i 64 o 65 anni. Secondo l AVS questa misura dovrebbe riuscire a risolvere qualche problema finanziario. Tuttavia sul mercato del lavoro si sta osservando sempre più spesso che chi ha circa 50 anni fa molta più fatica a trovare un impiego. - Aumento dell imposta sul valore aggiunto (IVA) per finanziare l AVS. - Si discute anche se i pensionati abbienti non debbano più ricevere alcuna rendita AVS, dal momento che dispongono già di una buona pensione e di un patrimonio già accantonato. 2 Ufficio federale di statistica, Neuchâtel 2011, Dossier Previdenza per la vecchiaia 13

14 2 pilastro: cassa pensioni Le casse pensioni, la cosiddetta previdenza professionale, si basano sul finanziamento garantito da investimenti di capitale. Il denaro risparmiato in questo modo viene convertito in rendite mensili e, al raggiungimento dell età pensionabile, pagato comprensivo degli interessi. Qui è importante che il denaro, nel periodo tra il versamento e il percepimento della rendita, realizzi un rendimento sufficientemente elevato, ovvero che la somma risparmiata possa crescere. Ciò significa che le casse pensioni devono investire il denaro in modo redditizio (ad es. in obbligazioni o immobili) e il denaro non deve andare perso. In altre parole l investimento non deve essere troppo rischioso. Anche la cassa pensioni deve fare i conti con la crescita dell aspettativa di vita e la conseguente maggiore durata del periodo di pagamento della rendita. Per far fronte a questi cambiamenti sarebbe necessario versare di più oppure ottenere rendimenti maggiori. Problemi attuali delle casse pensioni Per le casse pensioni sono determinanti due grandezze stabilite a livello politico: il tasso d interesse minimo e l aliquota di conversione. Eventuali soluzioni al problema dovrebbero partire pertanto da questi valori. Il tasso d interesse minimo è prescritto dal Consiglio federale e identifica il tasso minimo degli averi di cassa pensione, ovvero l interesse da ottenere ogni anno con l investimento. Il tasso minimo corrisponderebbe in pratica al tasso di interesse del tuo conto bancario. Il problema è che i tassi fluttuano liberamente sul mercato e non possono essere garantiti da nessuno. Varie leggi e disposizioni dovrebbero contribuire a rendere il più sicuri possibili gli investimenti dei fondi delle casse pensioni. Tuttavia più un investimento è sicuro, più basso è il tasso di interesse. Dall inizio della crisi finanziaria e bancaria le casse pensioni stanno lottando con i bassi tassi di interesse del mercato e i cattivi rendimenti, se non addirittura le perdite, sulle borse valori. Di conseguenza attualmente alcune casse dispongono di una copertura insufficiente (inferiore al 100%) che potrebbe portare a pagamenti ridotti durante la vecchiaia. L aliquota di conversione stabilisce quale percentuale del patrimonio risparmiato può essere versata ogni anno sotto forma di rendita. Qui è l aspettativa di vita (come per il primo pilastro) a giocare un ruolo importante: con l aspettativa di vita che cresce il patrimonio risparmiato deve essere ripartito su un numero maggiore di anni, pertanto l aliquota di conversione dovrebbe scendere. Con la riduzione graduale dell aliquota di conversione da 7,2% (2005) a 6,8% nel 2014 si dovrebbe riuscire a compensare la variazione dell aspettativa di vita. A causa di questi problemi c è chi vorrebbe proporre l eliminazione dell obbligo di contribuzione alla cassa pensioni. In questo scenario spetterebbe direttamente ai lavoratori risparmiare denaro e investirlo in modo redditizio. Dossier Previdenza per la vecchiaia 14

15 Conclusioni I problemi legati alla previdenza per la vecchiaia sono diversi e di difficile soluzione. Dalla fondazione dell AVS nel 1947 alcuni presupposti sono radicalmente cambiati e richiedono sempre nuovi adeguamenti. Oltre all andamento demografico, anche la struttura economica, il mercato del lavoro, il mercato finanziario e quello dei capitali sono profondamente cambiati. In un futuro non tanto remoto si porrà la questione se non sia necessaria una riorganizzazione globale della previdenza per la vecchiaia Dossier Previdenza per la vecchiaia 15

16 Foglio degli esercizi II: approfondimenti 1. L aliquota di conversione è una grandezza importante per la cassa pensioni. a) Spiega con parole tue che cosa si intende per aliquota di conversione. L aliquota di conversione indica la quota dei fondi della cassa pensioni utilizzata ogni anno per i pagamenti. b) Calcola come varia la rendita mensile riducendo l aliquota di conversione dal 7,2% al 6,8% con un avere di cassa pensione risparmiato di CHF Con il 7,2%: CHF annui; CHF mensili Con il 6,8%: CHF annui; CHF mensili Differenza: CHF 60. /mese 2. Il 1 pilastro distingue tra rendita minima, massima e rendita per coniugi. Confronta le tre rendite tra loro e calcola che rapporto le lega. Rendita massima = 2 volte la rendita minima Rendita per coniugi = 3 volte la rendita minima o 1,5 volte la rendita massima 3. Il finanziamento del 1 e del 2 pilastro è sempre oggetto di discussioni ricorrenti. Molti temono che a partire dal 2050 non ci sarà più denaro disponibile per le rendite. a) Quali sono i problemi che accomunano il 1 e il 2 pilastro? I problemi comuni sono quelli dell andamento demografico: aspettativa di vita cresciuta e calo demografico. b) Quali sono i problemi specifici delle casse pensioni? Determinanti per i capitali delle casse pensioni sono gli interessi che si possono ottenere. Le casse pensioni sono quindi anche soggette all andamento dei mercati di capitali. c) Quali sono possibili ambiti di intervento per l AVS? Innalzamento dell età pensionabile; riduzione o eliminazione delle rendite per le persone abbienti. d) Quali problemi potrebbero insorgere con le possibili soluzioni discusse (c)? Innalzamento dell età pensionabile: il problema è che il mercato del lavoro non è sufficientemente ricettivo e offre troppi pochi posti di lavoro per i lavoratori in età avanzata. Eliminazione delle rendite per una parte della popolazione: si rischia di ridurre la solidarietà. Dossier Previdenza per la vecchiaia 16

17 4. Esprimi il tuo parere sulla seguente posizione politica: «L AVS si risanerà quando tutti dovranno lavorare fino a 68 anni». Innalzando l età pensionabile, dovranno essere finanziate meno rendite. Ciò potrebbe alleggerire il problema finanziario dell AVS. Per contro si potrebbe avere una maggiore disoccupazione, perché il mercato del lavoro offre troppi pochi posti. In tal caso dovrebbe intervenire l AD o eventualmente anche l AI. Quindi si tratterebbe di un semplice trasferimento di costi ad un altra assicurazione, non della reale soluzione del problema. Dossier Previdenza per la vecchiaia 17

18 Cruciverba Verifica le tue conoscenze con il cruciverba. 1 Sigla del 1 pilastro 2 Problema comune al 1 e al 2 pilastro 3 Modalità di finanziamento dell AVS 4 Il denaro investito nel 3 pilastro gode di 5 La cassa pensioni è finanziata dai contributi di datori di lavoro e... 6 Un sinonimo di previdenza professionale 7 A livello politico si discute della... delle donne 8 Con il principio della ripartizione le entrate di un anno corrispondono alle B 2 3 E I R 7 E T A P E N S I O N A B I L E 8 5 E V P L F E A A I C R U V C C T 6 C A S S A P E N S I O N I H I V C R F I Z S I A I A I T T S M O E O C E N R A N I I L T I O Dossier Previdenza per la vecchiaia 18

19 Materiale supplementare Link: - Ufficio federale delle assicurazioni sociali Berna - Die berufliche Vorsorge in der Schweiz (La previdenza professionale in Svizzera), Forum html Filmati: - SF My School: Previdenza modello a tre pilastri Sul sito è possibile richiamare brevi filmati selezionati da 10 vor 10 e dal Tagesschau del 2010 e 2011: , 10vor10, durata 4.1 min. Le casse pensioni ai tempi della crisi Le cadute a picco delle borse, il franco forte, la difficile situazione economica rendono la situazione precaria. Molti si chiedono se le rendite delle casse pensioni sono ancora sicure. Una delle possibilità attualmente in discussione: i pensionati dovrebbero dare il proprio contributo al risanamento delle casse , Tagesschau, durata 2.5 min. Casse pensioni: copertura insufficiente Sebbene la situazione delle casse in Svizzera sia migliorata dopo la crisi finanziaria, tuttavia molte casse pensioni hanno ancora una copertura insufficiente , ECO, durata 5.39 min. Gli stranieri e l AVS / AI Finanziare l AVS e l AI diventa sempre più difficile. La questione se gli stranieri ricevano dalle assicurazioni sociali proporzionalmente più di quanto versino è sempre un argomento scottante. Le ricerche di «ECO» mostrano la vera situazione , Tagesschau, durata 2.17 min. Crescono le prestazioni complementari Le prestazioni complementari sono erogate quando il reddito non riesce a coprire i costi minimi per il sostentamento. Nel 2009 queste prestazioni sono state erogate a persone, ovvero al 2,9% in più dell anno precedente. Dossier Previdenza per la vecchiaia 19

20 , ECO, durata 8.22 min. L invecchiamento demografico spinge l Europa verso l abisso Già oggi molti stati europei stanno lottando con i propri debiti. Ma siamo solo agli inizi: poiché le persone diventano sempre più anziane, lo stato deve sostenere costi sempre maggiori e il peso dei debiti aumenta drasticamente. «ECO» mostra: anche la Svizzera, che finora era uscita indenne dalla crisi finanziaria, sarà interessata in modo massiccio da questo shock demografico , Kassensturz, durata min. Truffa con i soldi delle rendite: i miliardi non sono protetti. Tutti i fondi risparmiati della cassa pensioni sono scomparsi. È successo a centinaia di persone. Avevano depositato i propri soldi in una fondazione di libero passaggio. Nessuno si assume la responsabilità, benché siano circa 30 miliardi i franchi depositati nelle fondazioni di libero passaggio. «Kassensturz» scopre le gravi mancanze , ECO, durata 5.26 min. SF Wissen Tipp L euro rischio per la previdenza per la vecchiaia L euro sta attraversando la più grossa crisi della sua storia. Nonostante i sostanziosi pacchetti di aiuti non è da escludere la bancarotta di alcuni stati. Gli assicuratori svizzeri hanno investito miliardi in titoli di stato dell area dell euro, anche denaro della previdenza per la vecchiaia. «ECO» mostra quale influsso potrebbero avere le rettifiche di valore delle obbligazioni di stato, le conversioni del debito o le bancarotte di stato sull avere di vecchiaia in Svizzera. Documenti: - Statistik der Ergänzungsleistungen zur AHV und IV 2010 (Statistica delle prestazioni complementari all AVS e all AI), su - AHV-Statistik 2010 (Statistica AVS 2010), su - Brunetti, Aymo (2009): Einkommensverteilung und Sozialwerke. Kapitel 13 in Volkswirtschaftslehre. Eine Einführung für die Schweiz (Ridistribuzione dei redditi e assicurazioni sociali. Il capitolo13 in economia politica. Un introduzione per la Svizzera), Berna 2009, hep-verlag Figure / tabelle: - Il sistema previdenziale svizzero Dossier Previdenza per la vecchiaia 20

21 Impressum Autrice: Revisione: Realizzazione: Vera Friedli Agathe Schudel, Sprachfest Lernetz AG Dossier Previdenza per la vecchiaia 21

Previdenza per la vecchiaia. Dossier per altre scuole

Previdenza per la vecchiaia. Dossier per altre scuole Previdenza per la vecchiaia Dossier per altre scuole Indice Fondamenti... 3 Obiettivi didattici... 3 Introduzione... 3 Dal salario lordo al netto... 4 Il modello a tre pilastri della previdenza per la

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Principio dei tre pilastri

Principio dei tre pilastri Dipartimento federale dell interno/ Ufficio federale delle assicurazioni sociali Incontro con i media del 26 maggio 2003 (Ile Saint-Pierre) - Documentazione Garanzia ed evoluzione della previdenza professionale

Dettagli

2.09 Stato al 1 gennaio 2013

2.09 Stato al 1 gennaio 2013 2.09 Stato al 1 gennaio 2013 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale 1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale La previdenza statale, nell ambito dell AVS/ AI, garantisce il minimo di sussistenza a tutta la popolazione. 1. Contesto In Svizzera la previdenza

Dettagli

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Dossier per la scuola superiore

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Dossier per la scuola superiore Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista Dossier per la scuola superiore Indice Fondamenti... 3 Obiettivi didattici... 3 Vivere con il salario da apprendista... 3 Suggerimenti per il

Dettagli

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi 2.09 Stato al 1 gennaio 2010 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA

PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA PREVIDENZA GLOBALE TRE È IL NUMERO PERFETTO In Svizzera la previdenza globale si fonda su tre pilastri Come lavoratori dipendenti siete assicurati

Dettagli

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Scuola superiore Dossier per il docente

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Scuola superiore Dossier per il docente Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista Scuola superiore Dossier per il docente Indice Pianificazione delle lezioni Livello sec. I... 3 Fondamenti... 4 Obiettivi didattici... 4 Vivere

Dettagli

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro Esercizio 1: Domande di controllo sul testo. a. A che età le persone attive sono obbligate a versare i contributi AVS? b. A che età i giovani che NON svolgono alcuna attività professionale devono pagare

Dettagli

Temi specifici della Cassa pensione Coop. 1 Gennaio 2015

Temi specifici della Cassa pensione Coop. 1 Gennaio 2015 Temi specifici della Cassa pensione Coop 1 Gennaio 2015 Informazioni sull affiliazione alla CPV/CAP 2 Tema Informazioni essenziali Informazioni sull affiliazione alla CPV/CAP Che cos è la CPV/CAP? La CPV/CAP

Dettagli

Certificato di previdenza

Certificato di previdenza www.allianz.ch Certificato di previdenza Marzo 2014 Scheda informativa per l assicurato Il certificato di previdenza del singolo lavoratore viene creato annualmente. Il documento fornisce importanti informazioni

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

Il Sistema previdenziale in Svizzera

Il Sistema previdenziale in Svizzera Convegno di Primavera Le quattro sfide del Welfare integrativo Il Sistema previdenziale in Svizzera Roma, 2. Marzo 2011 Andrea Ferrante Responsabile Mercato Italia Agenda Il concetto svizzero dei tre pilastri

Dettagli

Misure volte a gettare le fondamenta per un avvenire sicuro della CPE

Misure volte a gettare le fondamenta per un avvenire sicuro della CPE Risposte alle domande più frequenti (FAQ) Misure volte a gettare le fondamenta per un avvenire sicuro della CPE 1. Dal 2014, l aliquota di conversione legale LPP all età di 65 anni è del 6,8%. È ammissibile

Dettagli

La vostra previdenza presso PUBLICA

La vostra previdenza presso PUBLICA La vostra previdenza presso PUBLICA Versione ridotta del Regolamento di previdenza per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Il presente opuscolo vi fornisce

Dettagli

Competenze connesse. Regolamento di previdenza

Competenze connesse. Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Versione abbreviata Indice Qual è lo scopo del presente opuscolo? 3 Primo, secondo, terzo pilastro: Cosa significa per voi personalmente? 3 Il primo pilastro: l AVS / AI Il secondo

Dettagli

Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo

Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) Modello previdenziale 2017 Maggiori informazioni sul calcolatore comparativo Dal 1 gennaio 2017 la Cassa pensione di Credit Suisse Group (Svizzera) introdurrà

Dettagli

La vostra cassa pensione in breve

La vostra cassa pensione in breve Personalvorsorgestiftung der Ärzte und Tierärzte Fondation de prévoyance pour le personnel des médecins et vétérinaires Fondazione di previdenza per il personale dei medici e veterinari La vostra cassa

Dettagli

2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG

2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG 2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2016 In breve L assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS), l assicurazione invalidità (AI)

Dettagli

Entusiasmo? «Guardo al futuro con tranquillità.» Buone prospettive con la Previdenza privata. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco.

Entusiasmo? «Guardo al futuro con tranquillità.» Buone prospettive con la Previdenza privata. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco. Entusiasmo? «Guardo al futuro con tranquillità.» Buone prospettive con la Previdenza privata. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco. La Sua Assicurazione svizzera. 1/7 Helvetia PV-Prospetto

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 03 Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

1.2011 Stato al 1 gennaio 2011

1.2011 Stato al 1 gennaio 2011 1.2011 Stato al 1 gennaio 2011 Modifiche concernenti contributi e prestazioni in vigore dal 1 gennaio 2011 Indice Cifra Contributi 1-5 Prestazioni dell AVS 6-7 Prestazioni dell AI 8-9 Prestazioni complementari

Dettagli

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Prestazioni Assicurati/Aventi diritto Basi per calcolare l ammontare delle prestazioni per cura, assistenza, guarigione AVS/AI Sono assicurate

Dettagli

Nuove tipologie di investimento per la previdenza

Nuove tipologie di investimento per la previdenza Nuove tipologie di investimento per la previdenza IL GRUPPO BALOISE Solidità dal 1863 (150 anni) Alto tasso di solvibilità al 277% Capitale proprio di 4,1 Mrd. CHF Rating: A- (S&P) Una delle maggiori compagnie

Dettagli

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale.

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza, allestito e spedito dal vostro istituto di previdenza del personale (fondazione) ogni

Dettagli

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Valido dal 1 o gennaio 2015 Indice Art. 1 Regolamento

Dettagli

Venezia Venerdì 20 Novembre

Venezia Venerdì 20 Novembre Venezia Venerdì 20 Novembre LA PREVIDENZA PER IL MEDICO E L ODONTOIATRA: MIRAGGIO O REALTA Sala convegni dell OMCeO Venezia, Via Mestrina 86 - Mestre . Compito dell ordine professionale E anche stimolare

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli

INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013

INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013 dicembre 2012 Agli Assicurati dell Istituto di previdenza del Cantone Ticino INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013

Dettagli

Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale. assegni famiglia.

Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale. assegni famiglia. Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale importanti per tutti coloro che lavorano a tempo parziale e allevano figli o assistono familiari. sull AVS, l AI, la previdenza professionale, nonché sull

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA FORENSE. Comitato dei Delegati 19 settembre 2008

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA FORENSE. Comitato dei Delegati 19 settembre 2008 LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA FORENSE Comitato dei Delegati 19 settembre 2008 LA CASSA FORENSE La Cassa di Previdenza Forense è stata trasformata in ente con personalità giuridica di diritto privato con

Dettagli

Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice. Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni

Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice. Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni Il vostro attestato di previdenza spiegato in modo semplice Previdenza professionale della Fondazione colle va Vita e della Zurich Assicurazioni Il vostro attestato di previdenza A prima vista, il vostro

Dettagli

Penalizzati per legge. Un piano pensione pubblico molto più oneroso di uno privato

Penalizzati per legge. Un piano pensione pubblico molto più oneroso di uno privato La Gestione Separata INPS Penalizzati per legge. Un piano pensione pubblico molto più oneroso di uno privato Silvestro De Falco Roma aprile 2011 www.actainrete.it Che cos è la Gestione Separata La gestione

Dettagli

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA sozialversicherungen der Schweiz ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) Prestazioni Assicurazione per la

Dettagli

Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011

Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011 Ordine Nazionale Attuari Seminario LA PREVIDENZA PUBBLICA NEI 150 ANNI DELL UNITA D ITALIA Cinzia Ferrara* Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011 (*) La relazione è svolta a titolo personale 150 D ITALIA

Dettagli

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) Spiegazioni sul certificato d assicurazione Assicurazione di risparmio

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) Spiegazioni sul certificato d assicurazione Assicurazione di risparmio Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) Spiegazioni sul certificato d assicurazione Assicurazione di risparmio In vigore dal 1 gennaio 2015 FACSIMILE Personale Signor Gianni Modello Via Modello

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i dipendenti Edizione 2015 Indice Introduzione...3 Cambiamento di impiego...4 Disoccupazione...6 Congedo non pagato, perfezionamento professionale, soggiorni linguistici,

Dettagli

RISPARMIO E PREVIDENZA

RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIO E PREVIDENZA 1 RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO Pagina 3 RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO 60+ Pagina 4 RISPARMIARE CON IL DEPOSITO A TERMINE Pagina 5 PREVIDENZA

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP

Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2009 716.201 i Informazione complementare all Info-Service Disoccupazione Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate

Dettagli

Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG

Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG 2.02 Contributi Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS), l assicurazione invalidità (AI) e

Dettagli

La vostra consulenza personale. Il futuro comincia qui.

La vostra consulenza personale. Il futuro comincia qui. La vostra consulenza personale Il futuro comincia qui. Qualunque sia la fase della vita in cui vi trovate, noi vi diamo sicurezza finanziaria. La vostra consulenza personale 3 La vostra consulenza personale

Dettagli

Il vostro obiettivo è restare liberi e indipendenti

Il vostro obiettivo è restare liberi e indipendenti Previdenza Con le nostre soluzioni di previdenza, che consentono di beneficiare di allettanti agevolazioni fiscali, potete guardare al futuro in tutta tranquillità. Il vostro obiettivo è restare liberi

Dettagli

La nostra offerta per la previdenza. Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali

La nostra offerta per la previdenza. Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali La nostra offerta per la previdenza Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali La nostra vita cambia continuamente. Ma il desiderio dell indipendenza finanziaria rimane una costante.

Dettagli

2 pilastro, LPP Previdenza professionale

2 pilastro, LPP Previdenza professionale 2 pilastro, LPP Previdenza professionale La previdenza professionale è parte integrante del secondo pilastro e serve a mantenere il tenore di vita abituale. 1. Contesto In Svizzera la previdenza per la

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

La previdenza in Europa

La previdenza in Europa La previdenza in Europa Dati tratti da: «LEGISLAZIONE STRANIERA. MATERIALI DI LEGISLAZIONE COMPARATA» Camera dei Deputati, giugno 2013 Una premessa Le pensioni, in Italia come negli altri paesi europei,

Dettagli

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.»

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Helvetia Previdenza per i quadri. Un complemento brillante alla previdenza professionale. La Sua Assicurazione svizzera. 1/8 Helvetia Previdenza

Dettagli

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Dossier per altre scuole

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Dossier per altre scuole Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista Dossier per altre scuole Indice Fondamenti... 3 Obiettivi didattici... 3 Fatti e cifre... 3 Allestire un budget... 4 Che andamento hanno le uscite

Dettagli

Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione

Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione Legge federale sulla Cassa pensioni della Confederazione (Legge sulla CPC) Disegno del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 34 quater e 85 numeri 1 e 3 della Costituzione

Dettagli

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale Rapporto dell UFAP sul rilevamento dei dati e sulla pubblicazione dei conti d esercizio 2005 della previdenza professionale delle imprese svizzere di assicurazione sulla vita 1. Primo conto d esercizio

Dettagli

Previdenza professionale sicura e a misura

Previdenza professionale sicura e a misura Previdenza professionale sicura e a misura Nella previdenza professionale la sicurezza delle prestazioni che garantiamo nel futuro è il bene più prezioso per Lei e per noi. Di conseguenza agiamo coscienti

Dettagli

COSA ACCADE IN CASO DI VERSAMENTO CONTRIBUTIVO IN UN FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE. Informazioni di approfondimento

COSA ACCADE IN CASO DI VERSAMENTO CONTRIBUTIVO IN UN FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE. Informazioni di approfondimento COSA ACCADE IN CASO DI VERSAMENTO CONTRIBUTIVO IN UN FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE Informazioni di approfondimento Come vengono gestiti i versamenti ai fondi pensione complementare? Prima dell adesione

Dettagli

* Evoluzione della. previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio

* Evoluzione della. previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio * Evoluzione della previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio * La pensione pubblica *La previdenza complementare *I numeri della previdenza complementare in Italia *Le questioni

Dettagli

La previdenza, semplicemente. Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera

La previdenza, semplicemente. Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera La previdenza, semplicemente Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera Tutte le informazioni qui pubblicate hanno esclusivamente un carattere informativo e non sono da intendersi come consulenza

Dettagli

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015 2.06 Contributi Lavoro domestico Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Chi occupa lavoratori domestici è tenuto a versare contributi alle assicurazioni sociali, anche se il salario in denaro o in natura è

Dettagli

La Cassa pensioni Posta

La Cassa pensioni Posta La Cassa pensioni Posta Perché un opuscolo? Con questo opuscolo desideriamo aiutarla a comprendere meglio la complessa materia della previdenza professionale e del regolamento di previdenza. L opuscolo

Dettagli

Schede dei salari 2013 in formato Excel

Schede dei salari 2013 in formato Excel Schede dei salari 2013 in formato Excel ISTRUZIONI 1 File Excel 1.1 Informazioni generali La legislazione in materia di AVS obbliga i datori di lavoro a iscrivere continuamente i salari, nella misura in

Dettagli

05.3 Assicurazione Incentive/Bonus. Assicurazione Incentive/Bonus

05.3 Assicurazione Incentive/Bonus. Assicurazione Incentive/Bonus 05.3 Assicurazione Incentive/Bonus Assicurazione Incentive/Bonus Cassa pensione Novartis Regolamento dell assicurazione Incentive/Bonus Pubblicato dalla Cassa pensione Novartis Valido dal 1 o gennaio 2005

Dettagli

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione dicembre 2009) La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Regolamento

Dettagli

IL FUTURO DELLE PENSIONI:

IL FUTURO DELLE PENSIONI: IL FUTURO DELLE PENSIONI: PIÙ EQUITÀ, PIÙ SOLIDARIETÀ, PIÙ SOSTENIBILITÀ SOCIALE. Analisi e proposte della CGIL Dicembre 2009 A cura del Dipartimento Welfare e Nuovi Diritti - Cgil Nazionale 1 GLI EFFETTI

Dettagli

05.4 Assicurazione lavoro a turni. Assicurazione lavoro a turni

05.4 Assicurazione lavoro a turni. Assicurazione lavoro a turni 05.4 Assicurazione lavoro a turni Assicurazione lavoro a turni Cassa pensione Novartis Regolamento per l Assicurazione lavoro a turni Pubblicato dalla Cassa pensione Novartis Basilea Valido dal 1 o gennaio

Dettagli

Pensioni delle donne: un analisi di genere

Pensioni delle donne: un analisi di genere Argomento A cura dello Spi-Cgil dell Emilia-Romagna n. 1 gennaio 2015 Pensioni delle donne: un analisi di genere Questo numero è a cura di Roberto Battaglia e Gabriella Dionigi con la collaborazione di

Dettagli

Pronti per il futuro. Con la previdenza privata. Come ottimizzare la previdenza privata con il terzo pilastro.

Pronti per il futuro. Con la previdenza privata. Come ottimizzare la previdenza privata con il terzo pilastro. Pronti per il futuro. Con la previdenza privata. Come ottimizzare la previdenza privata con il terzo pilastro. Pronti per il futuro. Affinché i vostri sogni e i vostri desideri diventino un giorno realtà,

Dettagli

Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/

Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/ Il certificato della cassa pensione spiegato in parole povere/ A prima vista il certificato della cassa pensione sembra incomprensibile. Basta però qualche nozione in più per sapersi districare fra tutti

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

Riduzione del tasso tecnico e dell aliquota di conversione

Riduzione del tasso tecnico e dell aliquota di conversione Riduzione del tasso tecnico e dell aliquota di conversione Cos'è l aliquota di conversione? La CPE tiene per ogni assicurato un conto individuale, sul quale accredita i contributi, eventuali versamenti

Dettagli

Assicurazioni sociali. Informazioni utili sulla sicurezza sociale/

Assicurazioni sociali. Informazioni utili sulla sicurezza sociale/ ssicurazioni sociali Informazioni utili sulla sicurezza sociale/ Sistema previdenziale in Svizzera Stato gennaio 2015 Cerchia delle persone assicurate Prestazioni Basi per il calcolo dell importo delle

Dettagli

La Previdenza Complementare

La Previdenza Complementare La Previdenza Complementare Il sistema previdenziale italiano pagina 1 Indice Il sistema previdenziale italiano La previdenza complementare L adesione a previdenza complementare Le prestazioni della previdenza

Dettagli

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza contiene molte informazioni preziose

Dettagli

3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS

3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS 3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, di uno o di entrambi i genitori,

Dettagli

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Approvati dal Consiglio federale il 10 giugno 2015 Bilancio

Dettagli

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza Informativa - ONB Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza INDICE 1 Premessa... 2 2 Sintesi delle principali novità in materia di lavoro e previdenza...

Dettagli

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014 Informazioni per la dichiarazione dei salari Quaderno dei salari 2014 Indice Novità AVS/AI/IPG 1 Cassa pensione 1 Assicurazione malattia e infortuni (SWICA) 1 Attestazione dei salari 1 Annuncio dei salari

Dettagli

Fondo Speciale per il Trasporto Aereo (FSTA)

Fondo Speciale per il Trasporto Aereo (FSTA) Come è nato e a cosa serve Fondo Speciale per il Trasporto Aereo (FSTA) Il Fondo Speciale per il Trasporto Aereo (FSTA) è stato istituito dall art. 1 ter del Decreto Legge n. 249/ 2004 convertito dalla

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI 5.2.5 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, marzo 2010 CIRCOLARE N. 5/2010 Abroga la circolare n. 5/2003 del gennaio 2003 TRATTAMENTO FISCALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.»

Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.» Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.» Helvetia Soluzioni di libero passaggio. Investire l avere di previdenza in base al bisogno. La Sua Assicurazione svizzera. Libero

Dettagli

La mia cassa pensione

La mia cassa pensione La mia cassa pensione 2015 GastroSocial la sua cassa pensione L esercizio nel quale lavora è assicurato presso la Cassa pensione GastroSocial. La cassa opera nel rispetto delle disposizioni della Legge

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009) Nel presente documento è descritto il piano della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse

Dettagli

Previdenza privata Le informazioni fondamentali

Previdenza privata Le informazioni fondamentali Le informazioni fondamentali Il sistema della previdenza in Svizzera 5 1 Previdenza per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (1 pilastro) 6 1.1 Considerazioni generali 6 1.2 Chi è assicurato presso

Dettagli

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno 6.01 Prestazioni dell'ipg ( e maternità) perdita di guadagno Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le persone che prestano nell esercito svizzero, nel di protezione civile, nel civile, nel della Croce Rossa

Dettagli

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015 Regolamento Scala Previdenza professionale 2015 Indice Introduzione Articolo 1 Scopo 2 Articolo 2 Gestione 2 Disposizioni e termini generali Articolo 3 Persone da assicurare 3 Articolo 4 Età/Età di pensionamento

Dettagli

LA FATICA NELLE MANI LAVORO, FAMIGLIA e FUTURO. Come leggere la Busta Paga

LA FATICA NELLE MANI LAVORO, FAMIGLIA e FUTURO. Come leggere la Busta Paga LA FATICA NELLE MANI LAVORO, FAMIGLIA e FUTURO Come leggere la Busta Paga ANNO 2016 Le GUIDE della Fondazione Studi A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei

Dettagli

Pagare risparmiare prevedere

Pagare risparmiare prevedere Pagare risparmiare prevedere 1 Indice Conto corrente e Internet-Banking Pagina 2 Conto investimento Pagina 3 TERZO (pilastro 3a) Pagina 7 Conto di libero passaggio Pagina 10 Parti ordinarie Pagina 12 1

Dettagli

FIAS. Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS)

FIAS. Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2011 per l attestato di specialista in assicurazioni sociali Assicurazione vecchiaia

Dettagli

3.03 Stato al 1 gennaio 2011

3.03 Stato al 1 gennaio 2011 3.03 Stato al 1 gennaio 2011 Rendite per superstiti dell AVS Rendite per superstiti 1 Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, del padre o della madre, i superstiti

Dettagli

La riforma delle pensioni. Obiettivi e strumenti Nuove regole Misure temporanee

La riforma delle pensioni. Obiettivi e strumenti Nuove regole Misure temporanee La riforma delle pensioni Obiettivi e strumenti Nuove regole Misure temporanee Obiettivi Strumenti 2 Obiettivi e strumenti della riforma sostenibilità I REQUISITI DI PENSIONAMENTO SONO LEGATI ALLA LONGEVITA'

Dettagli

Pensionamento prepararsi per tempo

Pensionamento prepararsi per tempo Pensionamento prepararsi per tempo Indice Inhaltsverzeichnis Preparate il vostro pensionamento 2 Cassa pensione: rendita o capitale? 3 Pensionamento ordinario 4 Pensionamento anticipato anticipazione della

Dettagli

Statistiche e osservazioni sul cumulo delle prestazioni pensionistiche. a cura di: Luca Inglese e Oreste Nazzaro

Statistiche e osservazioni sul cumulo delle prestazioni pensionistiche. a cura di: Luca Inglese e Oreste Nazzaro Statistiche e osservazioni sul cumulo delle prestazioni pensionistiche a cura di: Luca Inglese e Oreste Nazzaro Introduzione Un aspetto al quale è stata dedicata relativamente poca attenzione durante gli

Dettagli

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici Tracce di temi 2010 Scuola Duemila 1 Traccia n. 1 Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir tire e da indici Olivia Leone Il candidato illustri brevemente quali sono i principali vincoli da

Dettagli

INARCASSA: REGOLAMENTO GENERALE PREVIDENZA IN PILLOLE

INARCASSA: REGOLAMENTO GENERALE PREVIDENZA IN PILLOLE INARCASSA: REGOLAMENTO GENERALE PREVIDENZA IN PILLOLE a cura di Massimiliano Piras Delegato Ingegneri per il Medio Campidano Premessa Nel dicembre 2011, il Governo Monti emanava il Decreto Salva Italia

Dettagli

Acquisto finanziamento Acquisto di un auto... 13 Finanziamento dell acquisto... 15 Sorprese finanziarie... 16

Acquisto finanziamento Acquisto di un auto... 13 Finanziamento dell acquisto... 15 Sorprese finanziarie... 16 CONTENUTO Salario assicurazioni budget Ristrettezze... 4 Distinta di paga e imposte... 5 Sistema previdenziale... 6 Assicurazioni: a cosa servono?... 7 Controllo delle spese... 8 Commercio commercio online

Dettagli

Art. 38, comma 2, Costituzione: I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di

Art. 38, comma 2, Costituzione: I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di Le pensioni Art. 38, comma 2, Costituzione: I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia,

Dettagli

Piramide società. Rapporto attivi/non attivi

Piramide società. Rapporto attivi/non attivi C era una volta. Le pensioni ieri ed oggi Dalla riforma Amato a Monti. I fondamentali della previdenza Piramide società Spesa Protezione sociale Speranza di vita Rapporto attivi/non attivi L invecchiamento

Dettagli

L EMISSIONE DEGLI ESTRATTI CONTO CONTRIBUTIVI PER GLI ISCRITTI ALLA GESTOINE SEPARATA INPS (ART. 2 DELLA LEGGE 335/95)

L EMISSIONE DEGLI ESTRATTI CONTO CONTRIBUTIVI PER GLI ISCRITTI ALLA GESTOINE SEPARATA INPS (ART. 2 DELLA LEGGE 335/95) L EMISSIONE DEGLI ESTRATTI CONTO CONTRIBUTIVI PER GLI ISCRITTI ALLA GESTOINE SEPARATA INPS (ART. 2 DELLA LEGGE 335/95) Caratteristiche dei destinatari degli estratti L'emissione dell'estratto conto nei

Dettagli

Il calcolo della pensione INPS e il Sistema Previdenziale in Italia

Il calcolo della pensione INPS e il Sistema Previdenziale in Italia La Previdenza Sociale in Italia Il calcolo della pensione INPS e il Sistema Previdenziale in Italia BBF&Partners, Servizi per la Gestione delle Risorse Umane 1 2 L Assicurazione Previdenziale Obbligatoria

Dettagli

6.02 Stato al 1 gennaio 2010

6.02 Stato al 1 gennaio 2010 6.02 Stato al 1 gennaio 2010 Indennità in caso di maternità Aventi diritto 1 Hanno diritto all indennità di maternità le donne che al momento della nascita del bambino: esercitano un attività lucrativa

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la maternità

Legge federale sull assicurazione per la maternità Termine di referendum: 9 aprile 1999 Legge federale sull assicurazione per la maternità (LAMat) del 18 dicembre 1998 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34 quinquies capoverso

Dettagli

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza CIRCOLARE Febbraio 2014 Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza Gentili clienti! Con la presente circolare vorremmo portarla a conoscenza delle

Dettagli