Certificazione di Tester

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Certificazione di Tester"

Transcript

1 Certificazione di Tester DOCUMENTO DI TRACCIABILITÁ DEI TERMINI tra GLOSSARIO ISTQB in LINGUA e GLOSSARIO ITA-STQB tradotto in LINGUA ITALIANA Versione International Software Testing Qualifications Board ITAlian - Software Testing Qualifications Board Copyright International Software Testing Qualifications Board (di seguito indicato come ISTQ Versione Pagina 1 di ebbraio 2015

2 Nota di Copyright Questo documento è solo ad uso interno di ITA-STQB a supporto della traduzione delle domande o di qualunque altra attività della board medesima, e non può essere distribuito, copiato, completamente o in parte, senza l autorizzazione di ITA-STQB. Revisioni del documento REV. AUTORE REVISORE DESCRIZIONE DELLE MODIICHE/ CHANGES DESCRIPTION D DI APPROVAZIONE DEL COMITATO SCIENTIICO 1.0 A.Collino M.Sogliani Prima versione 22 Aprile M. Sogliani S. Reale Inseriti nuovi termini 01 Maggio M. Sogliani M.Madravio Inseriti nuovi termini per allineamento ai nuovi Sillabi Advanced Level 2012 e Expert Level M. Sogliani S.Reale Inseriti nuovi termini per allineamento al nuovi Sillabo Agile Extension oundation Level 2.4 M. Sogliani S.Reale Inseriti nuovi termini per allineamento al nuovo Sillabo Expert Level Test Automation Engineer M. Sogliani S.Reale Sono state uniformate le definizioni di strumenti (non più utilizzato il termine inglese tool) e modificato il termine pairwise integration 23 Novembre Giugno Agosto ebbraio 2015 Versione Pagina 2 di ebbraio 2015

3 Contenuti 1. Scopo Documenti di riferimento Struttura del documento Tracciabilità... 6 A... 6 B... 8 C... 9 D E G H I K L M N O P R S T U V W Annesso A (Metodo di commento al Glossario) Versione Pagina 3 di ebbraio 2015

4 1. Scopo Il presente documento ha l obiettivo di fornire una tracciabilità tra i termini del Glossario originale ISTQB, e la traduzione di tale Glossario per la National Board Italiana ITA-STQB ovvero il documento [2] (vedi 2. Documenti di riferimento). La traduzione è stata effettuata senza seguire il mero approccio di tradurre tutti i termini in ogni caso, prescindendo magari addirittura a volte dalla semantica del termine da tradurre. L approccio seguito è stato improntato a cercare di esaminare la semantica del termine, la sintassi e di cercare di trovare un compromesso tra le due che rendesse anche in Lingua Italiana il significato del termine inglese. Questo talvolta è stato molto naturale a volte molto meno ed in alcuni casi addirittura impossibile: in quest ultimo caso si è seguito il buon senso e si è preferito lasciare inalterato il termine inglese, provvedendo solo alla sua traduzione. (esempi di questo sono termini come alpha, che fa riferimento ad un approccio ben noto e che non ha senso tradurre; in altri casi anche per termini che si sarebbero potuti tradurre, come ailure Mode and Effect Analysis (MEA) si è scelto comunque di non effettuare la traduzione, dato che sia il termine che anche l acronimo sono talmente diffusi che la traduzione non avrebbe portato nessun valore aggiunto, anzi semmai possibili incomprensioni). Infine, alcuni termini, come ad esempio action word driven che semplicemente riferivano direttamente altri termini decisamente più utilizzati nella letteratura tecnica (in questo caso keyword driven ) senza avere una propria definizione, sono stati eliminati dal glossario tradotto, e sono stati indicati qui come termini non tradotti e sinonimi a tutti gli effetti. 2. Documenti di riferimento [1] Standard glossary of terms used in Software Testing Version 2.4 Produced by the Glossary Working Party International Software Testing Qualifications Board [2] Glossario Standard dei termini usati nel Software Testing Versione 2.4 Traduzione in lingua Italiana per ITA-STQB National Board 3. Struttura del documento Questo documento riporta nella prima colonna i termini del documento [1] ti, ed associa nella seconda colonna la (eventuale) traduzione operata per quel termine che è confluita nel documento [2]. Infine per i termini non tradotti viene indicata, nella Versione Pagina 4 di ebbraio 2015

5 terza colonna, una breve descrizione del motivo. Nella quarta colonna sono stati indicati (tramite parole chiavi) i più importanti termini riportati nei diversi Sillabi e che i candidati tester hanno bisogno di conoscere e comprendere per sostenere un particolare esame ISTQB. Le parole chiavi sono indicate nella maniera seguente: : Parola chiave ISTQB oundation syllabus -AT Parola chiave ISTQB oundation Extension Agile Tester syllabus : : Parola chiave ISTQB Advanced Test Management syllabus : : Parola chiave ISTQB Advanced Test Analyst syllabus ATT : : Parola chiave ISTQB Advanced Technical Test Analyst syllabus EITP : : Parola chiave ISTQB Expert Improving the Testing Process syllabus ETAE: Parola chiave ISTQB Expert Test Automation - Engineering syllabus ETM : : Parola chiave ISTQB Expert Test Management syllabus. Versione Pagina 5 di ebbraio 2015

6 4. Tracciabilità A Versione Pagina 6 di ebbraio 2015 PAROLE abstract test case test case astratto acceptance accettazione -AT acceptance criteria criterio di accettazione acceptance di accettazione accessibility di accessibilità accuracy accuratezza accuracy di accuratezza acting (IDEAL) azione (IDEAL): EITP action word driven Eliminato per sinonimia; termine molto più usato è keyword-driven. actor attore actual outcome esito attuale actual result risultato attuale ad hoc review revisione ad hoc ad hoc ad hoc adaptability adattabilità ATT agile manifesto agile manifesto -AT agile software development sviluppo software agile -AT agile agile -AT algorithm test [TMap] test di algoritmo alpha alpha analytical analitico ETM analyzability analizzabilità ATT analyzer analizzatore anomaly anomalia anti-pattern ATT API API (Application Programming Interface) arc Testing API Eliminato per sinonimia; termine molto più usato è branch. assessment report: rapporto di assessment EITP assessor EITP atomic condition condizione atomica ATT attack attacco attack-based basato sugli attacchi attractiveness attrattività audit audit audit trail audit trail automated testware testware automatico

7 availability disponibilità Versione Pagina 7 di ebbraio 2015

8 B PAROLE back-to-back back-to-back balanced scorecard balanced scorecard EITP baseline baseline basic block blocco base basis test set base del gruppo di test bebugging bebugging behavior comportamento benchmark test test di riferimento bespoke software software personalizzato best practice best practice beta beta big-bang big-bang black-box technique tecnica black-box black-box black-box black-box test design tecnica di progettazione di test technique black-box blocked test case test case bloccato bottom-up bottom-up boundary value valore limite boundary value analysis analisi ai valori limite boundary value coverage copertura dei valori limite boundary value dei valori limite branch ramo branch condition condizione del ramo branch condition combination coverage branch condition combination branch condition coverage copertura delle combinazioni delle condizioni dei rami delle combinazioni delle condizioni dei rami copertura delle condizioni dei rami branch coverage copertura dei rami branch dei rami buffer buffer buffer overflow buffer overflow bug baco bug report report dei bachi bug taxonomy tassonomia dei bachi bug tracking tool strumento di tracciamento dei bachi build build verification test (BVT) test di verifica delle build burndown chart grafico burndown business process-based basato sui processi di business Versione Pagina 8 di ebbraio 2015

9 C TERMINE del GLOSSARIO PAROLE call graph grafo delle chiamate Capability Maturity Model (CMM) Non Tradotto Versione Pagina 9 di ebbraio 2015 EITP Capability Maturity Model Non Tradotto Integration (CMMI) EITP capture/playback cattura/riesecuzione ETAE capture/playback tool strumento di cattura/ ATT riesecuzione capture/replay tool strumento di cattura/riesecuzione CASE (Computer Aided Software Engineering) CAST (Computer Aided Software Testing) causal analysis analisi causale EITP cause-effect analysis analisi causa-effetto cause-effect decision tabella delle decisioni causaeffetto table cause-effect diagram diagramma causa-effetto EITP cause-effect graph grafo causa-effetto EITP cause-effect graphing progettazione basata sul grafo causa-effetto certification certificazione change control controllo delle modifiche change control board gruppo di controllo delle modifiche change management gestione delle modifiche EITP changeability modificabilità ATT charter dichiarazione checker verificatore checklist-based basato su cheklist Chow's coverage metrics metriche di copertura di Chow classification tree albero di classificazione classification tree method metodo dell albero di classificazione clustering concentrazione clear box clear box CLI I CLI CLI ETAE CMMI (Capability Maturity I Model Integration). EITP code codice code analyzer analizzatore di codice code coverage copertura di codice code-based basato sul codice

10 codependent behavior comportamento dipendente EITP co-existence coesistenza ATT combinatorial combinatorio commercial off-the-shelf software commerciali off-theshelf software comparator comparatore compatibility di compatibilità compiler compilatore complete completo completion criteria criterio di completamento complexity complessità compliance conformità compliance di conformità component componente component integration di integrazione di componenti component specification specifica di componente component di componente compound condition condizione composta concrete test case test case concreto concurrency concorrente condition condizione condition combination copertura della combinazione coverage di condizioni condition combination della combinazione di condizioni condition coverage copertura delle condizioni condition determination coverage condition determination copertura di determinazione delle condizioni di determinazione delle condizioni condition outcome esito di una condizione condition delle condizioni ATT confidence interval intervallo di confidenza ETM confidence test Eliminato per sinonimia, e utilizzo scarso in letteratura. Non ha definizione e riferisce solo il termine molto più usato di smoke. configuration configurazione configuration auditing auditing della configurazione configuration control controllo della configurazione Configuration Control Board (CCB) configuration identification comitato di controllo della configurazione identificazione della configurazione configuration item elemento di configurazione -AT configuration gestione della configurazione Versione Pagina 10 di ebbraio 2015

11 management -AT configuration strumento di gestione della management tool configurazione configuration di configurazione confirmation confermativo conformance Eliminato per sinonimia ; termine più usato è compliance. consistency consistenza consultative consulenziale ETM content-based model modello basato sui contenuti EITP content reference model Sinonimo di contentbased model continuous representation rappresentazione continua EITP control chart carta di controllo ETM control flow flusso di controllo control flow analysis analisi del flusso di controllo ATT control flow graph grafo del flusso di controllo control flow path cammino del flusso di controllo control flow con flusso di controllo ATT convergence metric metrica di convergenza ETM conversion di conversione corporate dashboard cruscotto aziendale EITP cost of quality costo della qualità COTS (Commercial Off- The-Shelf software) coverage copertura coverage analysis analisi di copertura coverage item elemento di copertura coverage measurement strumento di misura della tool copertura coverage tool metriche di copertura di Chow critical success factor fattore critico di successo EITP Critical Test Processing (CTP) EITP custom software software customizzato custom tool strumento customizzato cyclomatic complexity complessità ciclomatica ATT cyclomatic number numero ciclomatico Versione Pagina 11 di ebbraio 2015

12 D TERMINE del GLOSSARIO Versione Pagina 12 di ebbraio 2015 PAROLE daily build build giornaliera dashboard ETM data definition definizione dei dati data driven guidato dai dati ATT data flow flusso dati data flow analysis analisi del flusso di dati ATT data flow coverage copertura del flusso dati data flow del flusso dati data integrity di integrità dei dati data quality qualità dei dati database integrity di integrità del database dd-path dd-path dead code codice morto debugger debugging debugging tool strumento di debugging decision decisione decision condition copertura delle condizioni e coverage delle decisioni decision condition delle decisioni condizionate ATT decision coverage copertura delle decisioni decision outcome esito della decisione decision table tabella delle decisioni decision table della tabella delle decisioni decision delle decisioni defect difetto defect based technique tecnica basata sui difetti defect based test design tecnica di progettazione technique basata sui difetti defect category categoria dei difetti defect clustering analysis analisi concentrazione difetti defect density densità dei difetti Defect Detection percentuale di rilevamento Percentage (DDP) dei difetti EITP defect management gestione dei difetti defect management comitato di gestione dei committee difetti defect management tool strumento di gestione dei difetti defect masking mascheramento dei difetti ATT

13 defect report report dei difetti defect taxonomy tassonomia dei difetti -AT defect type tipologia dei difetti defect tracking tool strumento di tracciamento dei difetti defect triage committee comitato di gestione dei difetti definition-use pair abbinamento definizioneutilizzo deliverable rilascio Deming cycle ciclo di Deming EITP design-based basato sulla progettazione desk checking desk checking development di sviluppo deviation scostamento deviation report report degli scostamenti diagnosing (IDEAL) diagnosi (IDEAL) EITP dirty dirty documentation della documentazione domain dominio domain analysis analisi di dominio driver driver dynamic analysis analisi dinamica ATT dynamic analysis tool strumento di analisi dinamica dynamic comparison confronto dinamico dynamic dinamico Versione Pagina 13 di ebbraio 2015

14 E TERMINE del GLOSSARIO PAROLE effectivness efficienza ATT efficiency efficienza ATT efficiency di efficienza EQM (European oundation for Quality EITP Management) elementary comparison embedded iterative modello di sviluppo iterativo development model incorporato emotional intelligence intelligenza emotiva EITP emulator emulatore EMTE entry criteria criterio di ingresso entry point punto di ingresso equivalence class classe di equivalenza equivalence partition partizione di equivalenza equivalence partition copertura delle partizioni di coverage equivalenza equivalence partitioning partizionamento di equivalenza equivalent manual test sforzo di test manuale effort equivalente ETAE error errore error guessing error guessing error seeding disseminazione degli errori error seeding tool strumento di disseminazione degli errori error tolerance tolleranza agli errori escape defect difetto sfuggito establishing (IDEAL) definizione (IDEAL) EITP evaluation valutazione exception handling gestione delle eccezioni executable statement istruzione eseguibile exercised stimolato exhaustive esaustivo exit criteria criterio di uscita exit point punto di uscita expected outcome esito atteso expected result risultato atteso experienced-based tecnica basata technique sull esperienza Versione Pagina 14 di ebbraio 2015

15 experienced-based test design technique tecnica di progettazione di test basata sull esperienza exploratory esplorativo extreme programming (XP) extreme programming (XP) -AT -AT EITP Versione Pagina 15 di ebbraio 2015

16 TERMINE del GLOSSARIO factory acceptance di accettazione in fabbrica Versione Pagina 16 di ebbraio 2015 fail fallimento failover di failover failure esito negativo PAROLE failure mode evidenza di esito negativo ailure Mode and Effect Analysis (MEA) EITP ailure Mode, Effect and Criticality Analysis (MECA) failure rate tasso di esiti negativi false-fail result risultato falso fallimento false-negative result risultato falso negativo false-pass result risultato falso successo false-positive result risultato falso positivo fault guasto fault attack attacco basato sui guasti fault density densità dei guasti ault Detection percentuale di rilevamento dei Percentage (DP) guasti fault injection iniezione guasti fault isolation individuazione guasto fault masking mascheramento dei guasti fault seeding disseminazione dei guasti fault seeding tool strumento di disseminazione dei guasti ATT fault tolerance tolleranza ai guasti ault Tree Analysis (TA) ault Tree Analysis (TA) EITP feasible path cammino percorribile feature caratteristica feature-driven development ETM field sul campo finite state machine macchina a stati finiti finite state a stati finiti fishbone diagram diagramma a lisca-di-pesce formal review revisione formale frozen test basis base di test congelata unction Point Analysis (PA) unction Point Analysis (PA) functional integration integrazione funzionale functional requirement requisito funzionale functional test design tecnica di progettazione di technique test funzionali

17 functional funzionale functionality funzionalità functionality di funzionalità Versione Pagina 17 di ebbraio 2015

18 G TERMINE del GLOSSARIO generic test automation architecture architettura generica di automazione dei test PAROLE ETAE glass box Eliminato per sinonimia, Termine molto più usato = white-box. Goal Question Metric (GQM) EITP GUI GUI GUI ETAE Versione Pagina 18 di ebbraio 2015

19 H TERMINE del GLOSSARIO hardware-software integration di integrazione HW/SW PAROLE hazard analysis hazard analysis heuristic evaluation valutazione euristica high level test case test case di alto livello horizontal traceability tracciabilità orizzontale hyperlink hyperlink hyperlink test tool strumento di test hyperlink ATT Versione Pagina 19 di ebbraio 2015

20 I TERMINE del GLOSSARIO Versione Pagina 20 di ebbraio 2015 PAROLE IDEAL IDEAL EITP impact analysis analisi di impatto incident incidente incident logging registrazione degli incidenti incident management gestione degli incidenti incident management strumento di gestione degli tool incidenti incident report report degli incidenti incremental development modello di sviluppo model incrementale -AT incremental incrementale independence of indipendenza del indicator indicatore EITP infeasible path cammino non percorribile informal review revisione informale initiating (IDEAL) inizio (IDEAL) EITP input input input domain dominio di input input value valore di input insourced insourced inspection ispezione EITP inspection leader leader dell ispezione inspector ispettore installability installabilità ATT installability di installabilità installation guide guida di installazione installation wizard wizard di installazione instrumentation instrumentazione instrumenter instrumentatore intake test intake test integration integrazione integration di integrazione integration in the di integrazione in large grande integration in the di integrazione in small piccolo interface di interfaccia interoperability interoperabilità interoperability di interoperabilità invalid invalido Ishikawa diagram diagramma di Ishikawa ETM isolation in isolamento item transmittal report report di trasferimento

21 iterative development model modello di sviluppo iterativo -AT Versione Pagina 21 di ebbraio 2015

22 K TERMINE de GLOSSARIO key performance indicator keyword driven indicatore chiave delle prestazioni guidato dalle parole chiave PAROLE ATT Versione Pagina 22 di ebbraio 2015

23 L TERMINE del GLOSSARIO LCSAJ (Linear Code PAROLE Sequence And Jump) LCSAJ coverage copertura LCSAJ LCSAJ LCSAJ lead-assessor EITP learnability apprendibilità learning (IDEAL) apprendimento (IDEAL) EITP level of intrusion livello di intrusione ETAE level test plan piano di test a livello lifecycle model modello ciclo-di-vita EITP linear scripting scripting lineare ETAE link di collegamento load profile profilo di carico load di carico load tool strumento di di carico logic-coverage di copertura logica logic-driven guidato dalla logica logical test case test case logico low level test case test case di basso livello Versione Pagina 23 di ebbraio 2015

24 M TERMINE del GLOSSARIO man in the middle attack man in the middle attack PAROLE maintainability mantenibilità maintainability di mantenibilità -AT ATT maintenance manutenzione maintenance di manutenzione management review revisione manageriale manufacturing-based quality qualità base prodotto EITP master test plan master test plan maturity maturità ATT maturity level livello di maturità EITP maturity model modello di maturità Mean Time Between Mean Time Between ailures ailures (MTB) (MTB) Mean Time To Repair Mean Time To Repair (MTTR) (MTTR) measure misura EITP measurement misurazione measurement scale scala di misurazione memory leak memory leak ATT methodical metodologico ETM metric metrica EITP migration di migrazione milestone milestone mind-up mappa mentale EITP mistake sbaglio model-base model-base ETM modelling tool strumento di modellazione moderator moderatore modified condition decision coverage modified condition decision modified multiple condition coverage modified multiple condition copertura delle decisioni in condizioni modificate delle decisioni in condizioni modificate copertura delle condizioni multiple modificate delle condizioni multiple modificate module modulo module di modulo monitor monitor monitoring tool strumento di monitoraggio monkey monkey multiple condition condizione multipla Versione Pagina 24 di ebbraio 2015

25 multiple condition copertura delle condizioni coverage multiple multiple condition delle condizioni multiple mutation analysis analisi delle mutazioni mutation delle mutazioni Myers-Briggs Type Indicator (MBTI) ATT ETM Versione Pagina 25 di ebbraio 2015

26 N TERMINE del GLOSSARIO PAROLE negative negativo neighborhood di integrazione di integration vicinanza ATT non-conformity non-conformità non-functional requirement requisito non-funzionale non-functional test tecniche di progettazione di design techniques test non-funzionali non-functional non-funzionale N-switch coverage copertura di N-commutazioni N-switch di N-commutazioni N-wise N-wise Versione Pagina 26 di ebbraio 2015

27 O TERMINE del GLOSSARIO PAROOLE off-the-shelf software software off-the-shelf open source tool strumento open source operability operabilità operational acceptance operational environment di accettazione operativo ambiente operativo ATT ATT ETM operational profile profilo operativo operational profile di profilo operativo operational operativo ETM oracle oracolo orthogonal array matrice ortogonale orthogonal array di matrici ortogonali outcome esito output output output domain dominio di output output value valore di output outsourced appaltato Versione Pagina 27 di ebbraio 2015

28 P TERMINE del GLOSSARIO Versione Pagina 28 di ebbraio 2015 PAROLE pair programming programmazione parallela pair parallelo pairwise integration di integrazione a coppie ATT pairwise combinatorio Pareto analysis analisi di Pareto ETP partition delle partizioni pass superamento pass/fail criteria criterio di superamento/fallimento path cammino path coverage copertura dei cammini path sensitizing attivazione dei cammini path dei cammini ATT peer review peer review performance prestazione performance indicator indicatore di prestazione performance profiling profilo delle prestazioni performance delle prestazioni -AT ATT performance tool strumento di delle prestazioni ATT phase containment arginamento di fase phase test plan piano di test di fase planning poker -AT ETM pointer puntatore portability portabilità portability di portabilità ATT postcondition postcondizione post-execution comparison confronto post-esecuzione post-project meeting riunione post-progettuale precondition precondizione predicate predicato predicted outcome esito previsto pre-emptive multi-tasking multitasking con prelazione pretest pretest priority priorità PRISMA probe effect effetto sonda problem problema problem management gestione dei problemi problem report report dei problemi procedure di procedure

29 process processo process assessment assessment di processo EITP process compliant di conformità di processo ETM process cycle test test del ciclo di processo process-driven guidato dal processo ETAE process improvement miglioramento di processo process model modello di processo EITP process reference model modello di processo di riferimento product-based quality qualità base prodotto EITP product risk rischio di prodotto -AT ATT production acceptance di accettazione in produzione product risk gestione del rischio di management (PRISMA) prodotto program instrumenter strumentazione di programma program di programma project progetto project retrospective retrospettiva progettuale EITP project risk rischio di progetto project test plan piano di test di progetto pseudo-random pseudo-casuale Versione Pagina 29 di ebbraio 2015

30 Q TERMINE del GLOSSARIO PAROLE qualification qualifica quality qualità quality assurance quality assurance quality attribute attributo di qualità quality characteristic caratteristica di qualità quality control controllo qualità quality function implementazione della qualità deployment (QD) funzionale quality gate barriera di qualità quality management gestione della qualità quality risk rischio qualità -AT Versione Pagina 30 di ebbraio 2015

31 R TERMINE del GLOSSARIO RACI (Responsible, Accountable, Consulted, and Informed ) matrix Versione Pagina 31 di ebbraio 2015 PAROLE matrice RACI ETM random casuale Rational Unified Process Rational Unified Process EITP reactive reattivo ETM record/playback tool strumento di registrazione/riproduzione ATT recorder registratore recoverability recuperabilità recoverability di recuperabilità ATT recovery di recupero redundant dissimilar systems sistemi differenti ridondanti regression-averse di contro-regressione ETM regression di regressione -AT regulation regolamentativo release note note di rilascio reliability affidabilità reliability growth model modello di crescita dell affidabilità ATT reliability di affidabilità ATT replaceability sostituibilità ATT requirement requisito requirements strumento di gestione dei management tool requisiti requirements phase fase di definizione dei requisiti requirements-based basato sui requisiti resource utilization utilizzazione delle risorse resource utilization di utilizzazione delle risorse ATT result risultato resumption criteria criterio di ripresa resumption requirement requisito di ripresa re- re- retrospective meeting incontro di retrospettiva EITP review revisione review plan piano di revisione review tool strumento di revisione reviewer revisore risk rischio risk analysis analisi del rischio

32 risk assessmnet assessmnet del rischio risk-based basato sul rischio risk category categoria di rischio risk control controllo del rischio risk identification identificazione del rischio risk impact impatto del rischio ATT ATT ATT ATT risk level livello di rischio ATT risk likelihood probabilità di rischio risk management gestione del rischio risk mitigation mitigazione del rischio ATT risk type tipo di rischio robustness robustezza ATT robustness di robustezza root cause causa originale root cause analysis analisi delle cause originali RUP (Rational Unified Process) EITP Versione Pagina 32 di ebbraio 2015

33 S TERMINE del GLOSSARIO Versione Pagina 33 di ebbraio 2015 PAROLE safety safety safety critical system sistema safety critical safety di safety sanity test sanity test scalability scalabilità scalability di scalabilità scenario degli scenari scorecard scorecard scribe documentatore scripted guidato scripting language linguaggio di scripting SCRUM EITP security sicurezza security di sicurezza -AT ATT security tool strumento di di sicurezza security tool strumento di sicurezza serviceability di gestibilità session-based test gestione del a management sessioni session-based a sessioni severity severità Shewhart chart schema di Shewhart ETM short-circuiting corto-circuito ATT simulation simulazione simulator simulatore site acceptance di accettazione on-site S.M.A.R.T. (Specific, Measurable, Attainable, Relevant and Timely). smoke test ETM Termine specialistico software software software attack attacco software Software ailure Mode and Effect Analysis (SMEA) Software ailure Mode Effect, and Criticality Analysis (SMECA) Software ault Tree Analysis (STA) software feature caratteristica del software software integrity level livello di integrità software software life cycle ciclo di vita del software -AT EITP

34 Software Process Improvement (SPI) EITP software product caratteristica del prodotto characteristic software software quality qualità del software software quality caratteristica di qualità del characteristic software software test incident incidente di test del software software test incident report di incidente di test del report software Software Usability Measurement Inventory (SUMI) source statement istruzione sorgente specification specifica specification-based tecnica basata sulle technique specifiche specification-based test tecnica di progettazione di design technique test basata sulle specifiche specification-based basato sulle specifiche specified input input specificato SPI (SW Process Improvement) EITP stability stabilità ATT staged representation schema di riferimento EITP standard standard EITP standard-compliant di conformità agli standard ETM standard software software standard standards di standard state diagram diagramma di stato state table tabella di stato state transition transizione di stato state transition delle transizioni di stato statement istruzione statement coverage copertura delle istruzioni statement delle istruzioni ATT static analysis analisi statica static analysis tool strumento di analisi statica static analyzer analizzatore statico static code analysis analisi statica del codice static code analyzer analizzatore statico di codice static statico statistical statistico status accounting contabilità della configurazione STEP (Systematic Test and Evaluation Process) storage memorizzazione storage di memorizzazione EITP Versione Pagina 34 di ebbraio 2015

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Unified Process Prof. Agostino Poggi Unified Process Unified Software Development Process (USDP), comunemente chiamato

Dettagli

Ricognizione di alcune Best Practice

Ricognizione di alcune Best Practice Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione Manuale di riferimento Ricognizione di alcune Best Practice applicabili

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT Executive Master in Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT OBIETTIVI Il Master ha l obiettivo di formare executive e professional nella governance dei progetti e dei servizi IT, integrando quelle

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Prova Finale GESTIONE DELLA TRANSIZIONE SECONDO LO STANDARD ITIL ITIL SERVICE TRANSITION

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

GoBus: Progettazione e Sviluppo di un App a Supporto della Mobilità

GoBus: Progettazione e Sviluppo di un App a Supporto della Mobilità GoBus: Progettazione e Sviluppo di un App a Supporto della Mobilità Gemma Catolino, Elisa D Eugenio, Davide De Chiara, Alessandro Longo Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali - Management & Information

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l.

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l. Balance GRC Referenze di Progetto Settembre 2013 Pag 1 di 18 Vers. 1.0 Project Management Anno: 2012 Cliente: ACEA SpA Roma Durata: 1 anno Intervento: Gestione dei progetti riguardanti l implementazione

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DEL PROGETTO SOFTWARE CON UML

INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DEL PROGETTO SOFTWARE CON UML Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica DISPENSE INTRODUTTIVE INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DEL PROGETTO SOFTWARE CON UML Prof. Giulio Destri

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

CATALOGO FORMAZIONE 2015

CATALOGO FORMAZIONE 2015 CATALOGO FORMAZIONE 2015 www.cogitek.it Sommario Introduzione... 4 Area Tematica: Information & Communication Technology... 5 ITIL (ITIL is a registered trade mark of AXELOS Limited)... 6 Percorso Formativo

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

Business Process Engineering (Ingegneria dei Processi Aziendali) L esperienza Engineering

Business Process Engineering (Ingegneria dei Processi Aziendali) L esperienza Engineering Business Process Engineering (Ingegneria dei Processi Aziendali) L esperienza Engineering Crema 14 dicembre 2010 Sergio Oltolina Senior Technical Manager Architetture e Consulenza Direzione Centrale Ricerca

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Cos è l Ingegneria del Software?

Cos è l Ingegneria del Software? Cos è l Ingegneria del Software? Corpus di metodologie e tecniche per la produzione di sistemi software. L ingegneria del software è la disciplina tecnologica e gestionale che riguarda la produzione sistematica

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

Ciclo e Processo di Sviluppo: approcci tradizionali, evolutivi, agili, free open source software

Ciclo e Processo di Sviluppo: approcci tradizionali, evolutivi, agili, free open source software Ciclo e Processo di Sviluppo: approcci tradizionali, evolutivi, agili, free open source software 1 Ingegneria del software L istituzione e l impiego di principi ingegneristici fondati, allo scopo di ottenere

Dettagli

1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT

1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT Via Turati 4/3, 16128 Genova Tel. 348/4103643 Fax 010/8932429 ITIL (Information Technology Infrastructure Library) 1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT In un mercato in cui il successo delle aziende è

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

I livelli di servizio. Come definirli e controllarli nei contratti della P.A. Gianluigi Raiss - AIPA 22 marzo 2002

I livelli di servizio. Come definirli e controllarli nei contratti della P.A. Gianluigi Raiss - AIPA 22 marzo 2002 I livelli di servizio. Come definirli e controllarli nei contratti della P.A. Gianluigi Raiss - AIPA 22 marzo 2002 G.Raiss - Definire e controllare i livelli di servizio 1 Il contesto I servizi erogati

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

European ICT Professional Profiles

European ICT Professional Profiles CEN Workshop ICT Skills CWA European ICT Professional Profiles Il presente CEN Workshop Agreement (CWA) definisce un set di profili europei nel settore dell ICT; Usando lo European e-competence Framework

Dettagli

CA RC/Update for DB2 for z/os

CA RC/Update for DB2 for z/os SCHEDA PRODOTTO CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os (CA RC/Update) è uno strumento di gestione di dati e oggetti DB2 che consente agli amministratori

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Business Process Modeling and Notation e WebML

Business Process Modeling and Notation e WebML Business Process Modeling and Notation e WebML 24 Introduzione I Web Service e BPMN sono standard de facto per l interoperabilità in rete a servizio delle imprese moderne I Web Service sono utilizzati

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS

Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS Cognitive Adaptive Man Machine Interface for Cooperative Systems 19 Settembre 2012 ENAV ACADEMY Forlì (IT) Magda Balerna 1 ARTEMIS JU Sub Project 8: HUMAN Centred Design

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Scheda descrittiva del programma Open-DAI ceduto in riuso CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Agenzia per l Italia Digitale - Via Liszt 21-00144 Roma Pagina 1 di 19 1 SEZIONE 1 CONTESTO

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

N 2 2009 di Lorenzo Caselli

N 2 2009 di Lorenzo Caselli cerca home chi siamo la rivista contattaci saggi working paper autori archivio siamo in: Homepage / archivio N 2 2009 di Lorenzo Caselli Insegnare etica nelle Facoltà di Economia recensioni segnalazioni

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Le funzionalità di un DBMS

Le funzionalità di un DBMS Le funzionalità di un DBMS Sistemi Informativi L-A Home Page del corso: http://www-db.deis.unibo.it/courses/sil-a/ Versione elettronica: DBMS.pdf Sistemi Informativi L-A DBMS: principali funzionalità Le

Dettagli