Curriculum Vitae et Studiorum e produzione scientifica.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae et Studiorum e produzione scientifica. http://www.oacn.inaf.it/~brescia"

Transcript

1 Massimo Brescia 06 Luglio 2015 Curriculum Vitae et Studiorum e Produzione Scientifica Viale Colli Aminei 68, Napoli DATI PERSONALI Data di nascita : 30/03/1968 Luogo di nascita : Catanzaro Ufficio : INAF-OACN, Via Moiariello 16, Napoli, Italia Tel. Ufficio : Fax ufficio : POSIZIONE Astronomo Ricercatore di ruolo dal 1 Novembre 2000, con sede di servizio presso l INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), Osservatorio Astronomico di Capodimonte (OACN), Napoli; ATTUALI INCARICHI & ASSOCIAZIONI Project Manager del progetto DAME (Data Mining & Exploration, in collaborazione con il dip. di Fisica dell Università Federico II di Napoli, CALTECH e con il progetto S.Co.P.E. Grid Infrastructure di Napoli (dal 2007); Leader del System Team della missione spaziale ESA EUCLID, responsabile dei Data Quality Common Tools per il Science Ground Segment. Membro del Legacy Science Working Group per la rivelazione di transienti. Membro dell Unità di ricerca OU-PHZ per i redshift fotometrici e OU-LE3 (science data Level 3) del progetto; P.I. dell UdR (Unità di Ricerca) INAF-OACN per il progetto VIALACTEA - The Milky Way as a Star Formation Engine, finanziato nell ambito del Programma European Commission 7th Framework Programme for Research, Call FP7-SPACE , L unità di ricerca INAF-OACN è responsabile del work package relativo alla progettazione e sviluppo di sistemi di Data Mining nell ambito del progetto; Massimo Brescia Pagina 1

2 Management Committee member della COST Action TD1403 Big Data Era In Sky And Earth Observation (BIG-SKY-EARTH), approvata dalla COST - European Cooperation in Science and Technology (http://www.cost.eu/domains_actions/tdp/actions/td1403), Maggio 2014 Maggio 2018; Membro dell UdR (Unità di Ricerca) INAF-OACN per il progetto cofinanziato Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN-INAF 2014) " Glittering kaleidoscopes in the sky: the multifaceted nature and role of Galaxy Clusters", (P.I. nazionale dr. M. Nonino); Responsabile scientifico dell Assegno di Ricerca Sistemi di data mining per l analisi di dati di Regioni di Formazione Stellare per il progetto ViaLactea, per il progetto VIALACTEA - The Milky Way as a Star Formation Engine, finanziato nell ambito del Programma European Commission 7th Framework Programme for Research, Call FP7-SPACE , INAF, 2014/16; Responsabile scientifico dell Assegno di Ricerca Studio e realizzazione di strumenti automatici per l analisi della qualità dei dati e data Mining della Missione Euclid, finanziato nell ambito del programma di ricerca EUCLID Fase B2/C, per la missione spaziale EUCLID dell ESA. INAF, 2013/14; Membro dell Editorial Board del peer reviewed interdisciplinary journal on new and original experimental and theoretical research «The Standard International Journals» (www.thesij.com), dal 2012; Membro dell International Astronomical Union (IAU); PRECEDENTI INCARICHI & ASSOCIAZIONI P.I. dell UdR (Unità di Ricerca) INAF-OACN per il progetto cofinanziato Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN-INAF 2010) "Architecture and Tomography of Galaxy Clusters", in collaborazione con INAF-OATS e Università di Trieste. L unità di ricerca INAF-OACN è responsabile dello sviluppo e utilizzo di sistemi di Data Mining per il progetto; Membro dell UdR (Unità di Ricerca) INAF del progetto cofinanziato di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN MIUR 2010) Gamma Ray Burst: dalle osservazioni alla fisica e alla cosmologia, P.I. nazionale prof. F. Frontera. La UdR INAF di Napoli è coinvolta nell utilizzo di sistemi di Data Mining per il progetto; Responsabile scientifico dell Assegno di Ricerca Galaxy Evolution in clusters and their surroundings, su fondi PRIN 2010, 2011/12; Responsabile scientifico della Borsa di studio Assistenza nella riduzione dei dati grezzi di un sottocampione di ammassi CLASH e misura del Redshift, 2013; Docente incaricato del corso di Tecnologie Astronomiche, Corso di Laurea Magistrale in Astrofisica, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2013/2014. Associazione scientifica alle attività di ricerca del Dipartimento di Fisica, Università Federico II Napoli ( ); Responsabile INAF (AIV Manager) dell Assemblaggio, Integrazione e Verifica funzionale dei sistemi elettro-meccanici, software e di controllo movimentazione del VLT-Survey Telescopio presso l Osservatorio ESO di Cerro Paranal (dal 06/2007 al 06/2008); Massimo Brescia Pagina 2

3 Membro del KDD-IG (Interest Group on Knowledge Discovery in Databases) dell IVOA (International Virtual Observatory Alliance); Membro dell Associazione Italiana Intelligenza Artificiale (AIIA) e della Società Italiana Reti Neurali (SIREN); Membro dell Advisory Committee dell International Society for Scientific Research and Development (ISSRD); ISTRUZIONE Diploma : Maturità Classica Laurea : Informatica Facoltà : Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Università : Salerno, Italia Data di conseguimento : 20/07/1994 Voto : 105/110 TESI DI LAUREA Titolo Relatori : "Metodologie neurali per l analisi spettrale di segnali stratigrafici" : Prof. B. D'Argenio, Prof. R. Tagliaferri, Prof. G. Longo. Argomento : Il lavoro di ricerca è stato basato sullo studio e sperimentazione di modelli di reti neurali per l analisi spettrale di segnali rappresentanti successioni geologiche di pareti rocciose (record stratigrafici), per determinare la presenza di fenomeni ciclici, dovuti a perturbazioni periodiche di alcuni parametri dell'orbita terrestre (precessione, obliquità, eccentricità), nei processi di sedimentazione delle montagne. Il risultato finale è stato dunque l ottenimento di una precisa datazione cronologica delle montagne mediante l utilizzo di tecniche innovative. Il lavoro ha incluso anche la realizzazione di un pacchetto software realizzato in C++. Massimo Brescia Pagina 3

4 SPECIALIZZAZIONI Collaborazione scientifica con l'istituto "Geomare Sud" del CNR di Napoli e con l Istituto Internazionale Alti Studi Scientifici (IIASS) di Vietri sul Mare (SA) nell'ambito del completamento del lavoro di ricerca avviato per il conseguimento della laurea, Partecipazione alla settima edizione della scuola mondiale per astronomi "VII Canary Islands Winter School. Instrumentation For Large Telescopes: A Course For Astronomers", Tenerife, Isole Canarie (Spagna), 4-15 Dicembre Partecipazione alla I Scuola Nazionale di Tecnologie Astronomiche, "Sistemi per osservazioni astronomiche da terra", Napoli, INAF-OAC, Settembre Partecipazione alla II Scuola Nazionale di Tecnologie Astronomiche Tecnologia e uso scientifico della strumentazione astronomica ottica da terra nel visuale e vicino infrarosso, INAF-OAC, Napoli, 25-30/09/2000. Partecipazione alla III Scuola di Tecnologie Astronomiche Strumenti, Tecniche e Metodi per l Alta Risoluzione Spaziale e Spettrale nell Astronomia da Terra, tenutasi presso l INAF-OAC di Napoli, Settembre Certificato di partecipazione al Corso di Trasferimento tecnologico International Marketing of New Technologies, organizzato dalla Association of University Technology Managers (AUTM), Seconda Università degli Studi di Napoli, June 17-18, ESPERIENZE PROFESSIONALI Sistemi di controllo per Telescopi (periodo ) Telescopio altazimutale (2.5 m) VLT Survey Telescope (ESO Cerro Paranal, Cile): Incarico come responsabile INAF (AIV Manager) dell Assemblaggio, Integrazione e Verifica funzionale dei sistemi elettro-meccanici, software e di controllo movimentazione del telescopio presso l Osservatorio ESO di Cerro Paranal (dal 06/2007 al 06/2008); Membro del gruppo di progettazione e implementazione del software di controllo del telescopio (dal 2000 al 2008); Coordinatore del gruppo di ricondizionamento e verifica del sistema di guida e servo-sistema dell asse di derotazione di campo del telescopio (dal 06/2008 al 12/2008); Massimo Brescia Pagina 4

5 Responsabile (biennio ) del dipartimento di public outreach & education del VSTceN (Centro VST a Napoli), per lo sviluppo e gestione del portale WEB ed il supporto alle attività scientifiche relative all uso del telescopio VST, c/o INAF-OAC Napoli; Telescopio altazimutale (1.5 m) TT1 (Toppo di Castelgrande, Italia): Consulenza per la progettazione software del servo-sistema degli assi principali; Collaborazione all assemblaggio e cablaggio parti meccaniche ed elettroniche presso la IRMAC Sistemi; Telescopio Nazionale Galileo (3.5 m) TNG (La Palma, Isole Canarie, Spagna): Studio di applicazione di reti neurali per controllo del noise di tracking, previsione e correzione del noise dovuto al vento; Studio di applicazione di sistemi adattivi di controllo della movimentazione; Telescopio altazimutale (2.5 m) progetto OASI, Antartide: Consulenza per la progettazione e realizzazione sistema master/slave software di controllo, interfaccia utente, movimentazione e comunicazione dati su piattaforma client-server; Consulenza per la gestione della diagnostica e telemetria dello strumento; Telescopio equatoriale (60 cm) progetto AVBeO, Schwanden, Svizzera: Consulenza per la progettazione e realizzazione del servo-sistema e telemetria del telescopio; Telescopio equatoriale (80 cm) per Osservatorio Astronomico di Torino: Consulenza per la progettazione e realizzazione del servo-sistema e telemetria del telescopio; Telescopio altazimutale (30 cm) per modello di guida satellitare, Officine Galileo, Firenze: Consulenza per la progettazione e realizzazione del servo-sistema e telemetria del telescopio; Telescopio zenitale con specchio liquido (4m) per il dipartimento di Fisica, Università Federico II Napoli: Consulenza per la progettazione e realizzazione del sistema elettro-meccanico, movimentazione ottica primario e strumentazione di piano focale; Telescopio Newtoniano di Capodimonte (0.2 m) TNC (OAC Napoli): Progettazione del servo-sistema e realizzazione dell interfaccia utente del telescopio e camera CCD; Astrofisica delle Alte Energie (periodo ) Telescopio da 1 KM 3 per neutrini NEMO (Neutrino Mediterranean Observatory), Capo Passero (Italia): Massimo Brescia Pagina 5

6 Progettazione e realizzazione di sistemi software di trigger per l acquisizione dati a terra, e data mining online per la rivelazione delle interazioni da neutrino, mediante il telescopio Cherenkov sottomarino NEMO (VLVnT Very Large Volume neutrino Telescope), in collaborazione con la sezione INFN ed il Dip. di Fisica dell Università Federico II di Napoli (http://nemo.na.infn.it/); Strumentazione Astronomica (periodo ) VIMOS (Visible Infrared Multi Object Spectrograph) per telescopio VLT dell'eso (Cile) Collaborazione alla progettazione del software di controllo e gestione devices, DTS (Device Test Software); TNG DIMM (Differential Image Motion Monitor) Consulenza tecnica e scientifica per: Progettazione e realizzazione del modello teorico e software per acquisizione e monitoraggio del seeing atmosferico; Realizzazione software di comunicazione via fibra ottica per la diagnostica e telemetria; Gestione e controllo movimentazione telescopio e cupola da remoto; Astrofisica delle galassie e cosmologia (periodo ) Progetto GODFINGER (Galaxy Objects Detection FINalized to Group Extensive Recognition): Progettazione e realizzazione di un modello Matlab di simulazione cosmologica per la classificazione e catalogazione di gruppi e ammassi di galassie. Astroinformatica e Data Mining (dal 2007) Progetto EUCLID (ESA Space Instrument Mission), dal 2011: Leader del System Team per il Common Data Quality Control dei dati di terra e telemetria dello strumento; Membro del Legacy Science Working Group per la rivelazione di transienti; Membro del gruppo scientifico responsabile dei redshift fotometrici (OU-PHZ) e dei dati scientifici di livello 3 (OU-LE3); Progetto DAME (Data Mining & Exploration), dal 2007: Project Manager del progetto DAME DAta Mining & Exploration (P.I. prof. G. Longo, Dip. Scienze Fisiche Università Federico II di Napoli, prof. G. S. Djorgovski, Dept. Of Astronomy CALTECH, California), per la progettazione e realizzazione di una Suite su piattaforma GRID per servizi web-based e modelli auto-adattivi per applicazioni di data mining, inseriti nel circuito internazionale IVOA (International Virtual Observatory Alliance). (URL: Massimo Brescia Pagina 6

7 Principal Investigator dell UdR INAF-OACN del progetto PRIN-INAF 2010 " Architecture and Tomography of Galaxy Clusters", finanziato nel 2011, in collaborazione con INAF-OATS e Università di Trieste; Consulenza scientifica per progettazione ed implementazione di modelli auto-adattivi di Intelligenza Artificiale per il data mining in Astrofisica; Tutor del progetto VO-Day in Tour, INAF-OATs, in collaborazione con INAF-SI (VObs.it), varie sedi INAF e Università italiane, per una serie di workshops, dedicati alle applicazioni astrofisiche con tecniche e tools del Virtual Observatory (VO). I VO-days sono stati tenuti presso tutte le sedi INAF italiane, (http://wwwas.oats.inaf.it/voday/) e finanziati dal progetto EURO-VO AIDA; Progetto VIALACTEA (7 th Framework Programme for Research FP7-SPACE), dal 2013: Principal Investigator della UdR INAF di Napoli per il progetto VIALACTEA - The Milky Way as a Star Formation Engine, finanziato nell ambito del Programma European Commission 7th Framework Programme for Research, Call FP7-SPACE , L unità di ricerca INAF-OACN è responsabile del work package relativo alla progettazione e sviluppo di sistemi di Data Mining. CONSULENZE PROFESSIONALI Incarico di Consulenza Scientifica per lo studio di modelli matematici di data mining per l ammodernamento del Centro Storico di Napoli (Progetto Il centro storico UNESCO di Napoli: indirizzi e metodologie per la redazione del Piano di Gestione ), commissionato dall Unione Industriali di Napoli, UNISERVIZI srl, Giugno-Dicembre 2010; Contratto di Consulenza tecno-scientifica (2007/2008) per la progettazione e realizzazione di una stazione per osservazioni astronomiche installata su un pullman attrezzato (progetto SpaceCar, finanziato dalla Fondazione per il Sud e gestito dalla AUSER Basilicata, in collaborazione con l Università Federico II di Napoli e con il patrocinio dell INAF) (URL: ). La strumentazione include un telescopio professionale Meade LX200 Schmidt-Cassegrain 40cm. Il progetto prevede anche la realizzazione di seminari e conferenze pubbliche e corsi di formazione per universitari della terza età e docenti di scuola media superiore; Consulente tecno-scientifico (dal 2008) per la progettazione e realizzazione degli allestimenti divulgativi a tema astrofisico e stazioni multimediali per il museo astronomico del Parco a tema Parco per un viaggio nel Cosmo, con sede Castelgrande (PZ), progetto finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, P.O.R. Basilicata , gestito dal Comune di Castelgrande; Contratto di consulenza scientifica (Novembre 1995 / Novembre 1996) presso l'inaf-oac di Napoli per lo sviluppo di tecniche di Intelligenza Artificiale (Reti Neurali e Logica Fuzzy) nell'ambito di progetti di ricerca scientifica e tecnologica nazionali e internazionali; Massimo Brescia Pagina 7

8 Contratto di consulenza scientifica (Dicembre 1996 / Dicembre 1998) presso l'inaf-oac di Napoli per l analisi e realizzazione di software di diagnostica e controllo di strumentazione astronomica nell'ambito di progetti di ricerca scientifica e tecnologica nazionali e internazionali (VIMOS); Incarico di associazione scientifica con l'infn (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) sezione di Napoli, per il progetto NEMO R&D (telescopio sottomarino per neutrini) (dal 01/01/2006 al 31/12/2007) CONCORSI PUBBLICI Vincitore del concorso pubblico per titoli e colloquio, bandito con D.D. N. 52/98 in data 08/10/98, con punteggio 90/100, per 1 posto di ricercatore astronomo a tempo determinato, nell ambito del progetto di ricerca Gestione e controllo di telescopi, presso l INAF-OAC di Napoli, Marzo 1999 Settembre Vincitore del concorso pubblico per esami, bandito con D.D. N. 97/99 in data 11/11/99, con punteggio 87/90, per 1 posto di ricercatore astronomo settore tecnologico di ruolo, con sede di servizio presso l INAF-OAC, Napoli, 06/09/2000. DIDATTICA UNIVERSITARIA Docente del corso di Data Mining, Master specialistico di II Livello PRISMA PiattafoRme cloud Interoperabili per SMArt-Government, University of Bari Aldo Moro (2014). Docente del corso di Data Mining, Master specialistico di II Livello PON-RECAS Sviluppo e Gestione Data Center per il Calcolo Scientifico ad Alte Prestazioni, Università degli Studi di Bari Aldo Moro (2013). Incarico di docenza di Tecnologie Astronomiche, Corso di Laurea Magistrale in Astrofisica e Scienze dello Spazio, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2009/2010. Incarico di docenza di Tecnologie Astronomiche, Corso di Laurea Magistrale in Astrofisica e Scienze dello Spazio, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2008/2009. Il Corso è svolto in parallelo su WEB, inserito nei corsi di E-Learning FEDERICA, dell Università Federico II di Napoli (http://www.federica.unina.it/corsi/tecnologieastronomiche/). Incarico di docenza di Tecnologie Astronomiche, Corso di Laurea Magistrale in Astrofisica e Scienze dello Spazio, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2007/2008. Massimo Brescia Pagina 8

9 Contratto di docenza di Architettura degli Elaboratori, Corso di Laurea in Informatica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2006/2007. Contratto di docenza di Architettura degli Elaboratori, Corso di Laurea in Informatica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2005/2006. Contratto di docenza di Laboratorio di Architettura degli Elaboratori, Corso di Laurea in Informatica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2004/2005. Contratto di docenza di Laboratorio di Architettura degli Elaboratori, Corso di Laurea in Informatica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2003/2004. Contratto di docenza di Laboratorio di Architettura degli Elaboratori, Corso di Laurea in Informatica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2002/2003. docente di un ciclo di lezioni su Rivelatori per l Astronomia e tecniche di pre-riduzione dati nell ambito del corso di Astronomia (titolare prof. M. Capaccioli), Corso di Laurea in Fisica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi Federico II di Napoli, Anno Accademico 2002/2003. FORMAZIONE UNIVERSITARIA Relatore esterno per la Tesi di Laurea in Informatica, candidato P. D Andrea, Modellazione 3D della Via Lattea in Unity, 2014, DIETI, Università Federico II di Napoli, supervisori prof. F. Isgrò, dr. M. Brescia; Relatore per la Tesi di MASTER universitario di II livello Sviluppo e gestione di Data Center per il calcolo scientifico ad alte prestazioni, candidato A. Tateo, Analisi su Farm per la selezione delle feature applicato ad un algoritmo di segmentazione dell ippocampo, A.A. 2012/13, PON-RECAS, Dipartimento Interateneo di Fisica M. Merlin, Università di Bari, supervisori prof. M. Brescia, S. Tangaro; Relatore esterno per la Tesi di Corso di Master universitario di I livello in Tecnologie per il Calcolo Scientifico ad Alte Prestazioni, candidato M. Garofalo, Riconoscimento di pacchetti di rete tramite algoritmi genetici su architetture GPU, A.A. 2012/13, PON-RECAS Università Federico II di Napoli, supervisori prof. R. Bellotti, M. Brescia; Relatore esterno per la Tesi di Corso di Master universitario di I livello in Tecnologie per il Calcolo Scientifico ad Alte Prestazioni, candidato D. Guarino, SVM su architettura GPU per la classificazione di ippocampi da MRI, A.A. 2012/13, PON-RECAS Università Federico II di Napoli, supervisori prof. R. Bellotti, M. Brescia; Relatore esterno per la Tesi di Corso di Master universitario di I livello in Tecnologie per il Calcolo Scientifico ad Alte Prestazioni, candidato G. Riccio, Un web service per workflow di simulazione e Massimo Brescia Pagina 9

10 riduzione dati astrofisici su ambiente distribuito, A.A. 2012/13, PON-RECAS Università Federico II di Napoli, supervisori prof. V. Boccia, M. Brescia; Relatore per il PhD in Fisica Fondamentale ed Applicata Data rich Astronomy: mining synoptic sky surveys, candidato S. Cavuoti, XXV Ciclo, Dipartimento di Fisica, Università degli Studi Federico II di Napoli, supervisori M. Brescia e G. Longo, Febbraio 2013; Relatore esterno per il PhD in Informatica, P. Bromova, Automatic Classification of Be Stars, Faculty of Information Technology, University of Prague, Czech Republic, supervisori Proff. J. Zendulka, P. Skoda, G. Longo, dr. M. Brescia. Dicembre 2012; Relatore per la Tesi di Laurea Magistrale in Fisica, Classification of astronomical transients with machine learning methods, candidato A. D Isanto, 2013/14, Università Federico II di Napoli, supervisori prof. G. Longo, dr. M. Brescia, dr. S. Cavuoti; Relatore per la Tesi di Laurea Magistrale in Fisica, candidato V. De Stefano, PHOTORAPTOR: PHOTOmetric Research APplication TO Redshifts and application to the SDSS-DR9 galaxies, 2013, Università Federico II di Napoli, supervisori prof. G. Longo, dr. M. Brescia; Relatore esterno per la Tesi di Laurea in Informatica, candidato F. Esposito, Tecniche di clustering basate sul Machine Learning, 2013, Università Federico II di Napoli, supervisori prof. R. Prevete, dr. M. Brescia; Relatore esterno per la Tesi di Laurea in AstroInformatica, Knowledge Extraction from huge astronomical data using GPU technology, candidato P. Drabik, 2013, supervisori proff. P. Skoda, G. Longo, dr. M. Brescia, Dept. of Astrophysics, University of Prague; Relatore esterno per la Tesi di Laurea in Ingegneria Informatica, candidata L. Di Colandrea, Analisi di traffico Web con tecniche di data mining e calcolo parallelo basato su GPU, 2013, Università Federico II di Napoli, supervisori proff. G. Ventre, A. Pescapè, dr. M. Brescia; Relatore esterno per la Tesi di Laurea in Fisica, candidato C. Petrillo, Classificazione di transienti con tecniche di data mining, 2013, Università Federico II di Napoli, supervisori prof. G. Longo, dr. M. Brescia; Relatore esterno per la Tesi di Laurea in Informatica, candidato G. Albano, Sviluppo di strumenti grafici su una web application per il data mining in astrofisica, 2013, Università Federico II di Napoli, supervisori prof. M. Faella, dr. M. Brescia; Relatore esterno per la Tesi di Laurea in Informatica, candidato L. Pellecchia, Una Web Application per data mining su ammassi globulari, 2013, Università Federico II di Napoli, supervisori prof. G. Russo, dr. M. Brescia; Relatore esterno per la tesi di Laurea in Informatica Calcolo ad alte prestazioni basato su GPU. Un modello ibrido neurale-genetico per data mining in astrofisica, candidato A. Solla,, tutor accademico prof. G. Russo, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2011/12; Relatore esterno per la tesi di Laurea in Astrofisica e Scienze dello Spazio STraDiWA: A simulation environment for astronomical transient discovery, candidato M. Annunziatella, tutor accademico prof. G. Longo, Corso di Laurea in Astrofisica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2011/12); Relatore esterno per la tesi di Laurea specialistica in Ingegneria Informatica GPU Computing for Machine Learning Algorithms, candidato M. Garofalo, tutor accademici prof. G. Ventre, A. Pescapè, Corso di Laurea in Ingegneria Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2010/11); Massimo Brescia Pagina 10

11 Relatore esterno per la tesi di Laurea in Informatica Automazione di sistemi d'integrazione di algoritmi di machine learning nella web application di data mining astrofisico del progetto DAME, candidato S. Riccardi, tutor accademico prof. M. Benerecetti, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2010/11; Relatore esterno per la tesi di Laurea in Informatica Un Interfaccia Utente Grafica per la Web Application VOGCLUSTERS, su ammassi globulari, candidato E. Mancini, tutor accademico prof. G. Russo, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2010/11; Relatore esterno per la tesi di Laurea in Informatica Sviluppo dell applicazione DAMEGRID per il progetto DAME attraverso l infrastruttura SCOPE-GRID, candidato G. Vebber, tutor accademico prof. A. Peron, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2010/11; Relatore esterno per la tesi di Laurea in Informatica Integrazione di tecniche di apprendimento automatico unsupervised nel progetto DAME, candidata M. Guglielmo, tutor interno prof.ssa A. Corazza, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2009/10; Relatore esterno per la tesi di Laurea in Informatica DAME-KappA: Integrazione del frame work KNIME nella Suite DAME, candidata P. Esposito, tutor interno prof.ssa A. Corazza, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2009/10; Relatore esterno per la tesi di Laurea in Informatica VOGCLUSTERS: Una Web application per il trattamento e l analisi di ammassi globulari, candidata S. Checola, tutor interno prof.ssa A. Corazza, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2009/10; Relatore per la tesi di laurea in Informatica Analisi, progettazione, implementazione e testing del sistema di front-end su Web della Suite di data mining per il progetto DAME, candidato F. Manna, tutor interno prof.ssa A. Corazza, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2008/09; Relatore esterno per la tesi di Laurea in Informatica Progettazione, implementazione e testing del wrapper JAVA per algoritmi di Intelligenza Artificiale MLP e SVM, nell ambito del progetto DAME, candidato A. Di Guido, tutor interno prof.ssa A. Corazza, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2008/09; Relatore esterno per la tesi di laurea Progetto NEMO R&D: Studio di fattibilità e validazione statistica dell algoritmo di trigger software, candidato G. Riccio, corso di laurea in Fisica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università Federico II Napoli, anno accademico 2006/2007, altri relatori G. Longo, G. Barbarino; Relatore esterno per la tesi di laurea Progetto NEMO R&D: Progettazione e implementazione dell algoritmo di trigger, candidato G. d Angelo, corso di laurea in Fisica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università Federico II Napoli, anno accademico 2006/2007, altri relatori G. Longo, G. Barbarino; Relatore esterno della tesi di laurea Simulazione di un sistema di ottica attiva applicato al secondario di un telescopio riflettore, candidati G. D Angelo, G. Riccio, nell ambito del corso di Laboratorio di Astrofisica, corso di laurea in Fisica, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università Federico II Napoli, anno accademico 2003/2004; Massimo Brescia Pagina 11

12 Tutor INAF per la tesi di laurea Informatica Analisi, progettazione, implementazione e testing di un componente software di data mining del progetto DAME, candidato M. Fiore, tutor interno prof.ssa A. Corazza, Corso di Laurea in Informatica, Università degli Studi Federico II di Napoli, A.A. 2008/09; FORMAZIONE docente del corso on-line Architettura degli Elaboratori tenuto su portale WEB Manuali.Net, Settembre docente del corso on-line Intelligenza Artificiale tenuto su portale WEB Manuali.Net, Aprile docente del corso on-line Algoritmi e Programmazione in C tenuto su portale WEB Manuali.Net, Marzo I edizione e Luglio II edizione docente di corsi di formazione regionali in Informatica e Elettronica Digitale per diplomati e laureati, Regione Basilicata, anno docente di esercitazioni del corso di Cibernetica e Teoria dell Informazione, Corso di Laurea di Scienze dell Informazione, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università di Salerno, anno Docente di corsi di formazione in tecnologie astronomiche per universitari terza età (AUSER Basilicata) e docenti di Scuola media Superiore, nell ambito del progetto SPACECAR, URL: CONFERENZE E LECTURES Invited lecture Astroinformatics, data mining and the future of astronomical research, in collaboration with G. Longo, at ICFDT 2nd International Conference on Frontiers in Diagnostic Technologies, LNF Frascati, Italy, November 28-30, 2011; Invited lecture DAME: a web 2.0 technology based infrastructure for data exploration, at AstroInformatics 2011 International Conference, Sorrento, Italy, September 25-29, 2011; Invited lecture Mining Massive Data Sets in Data Rich Sciences, at ICFDT - 1st International Conference on Frontiers in Diagnostic Technologies, LNF Frascati, Italy, November 25-27, 2009; Lecture The Data Quality Control Tools for the EUCLID Science Ground Segment, technical lecture, INAF-IASF, Milano, July 3, 2014 Lecture Time Domain Astronomy: a new frontier of astronomy, with G. Longo, Interdepartmental Physics-Mathematics lecture, Department of Physics, University Federico II, Napoli, June 7, 2012 Lecture Genetic Algorithm Modeling with GPU Parallel Computing Technology, 22 nd WIRN Italian Workshop on Neural Networks, IIASS Vietri sul Mare, Salerno, May 18, 2012 Lecture Globular Clusters Classification with GPU-based data mining methods, Astrophysical Colloquium in the series Astromeeting at INAF OACN, Naples, March 28, 2012 Lecture Euclid Science Ground Segment: The Data Quality Tools Plan, at Euclid SGS Kick Off Meeting, Bologna, March 07, 2012 Lecture The VO Standards for Knowledge Discovery in Databases, The DAME Experience, at IVOA Interop Meeting, Napoli, May 16, 2011 Massimo Brescia Pagina 12

13 Lecture DAME: A Distributed Web Based Framework for Knowledge Discovery in Databases, at 54th SAIT Congress "L'astronomia italiana: prospettive per la prossima decade", Astronomical Observatory of Capodimonte, Napoli, May 6, 2010; Lecture DAME: A Distributed Data Mining & Exploration Framework within the Virtual Observatory, at INGRID "Instrumenting the GRID" Workshop, Poznan, Poland, May 12-14, 2010; Lecture DAME: Astrophysical Data Mining & Exploration on SCoPE GRID, at Astronomy and Astrophysics Applications in Grids session of EGEE'09 (Uniting our strengths to realise a sustainable European GRID), Barcellona, Spain, September ; Seminario The VO-Neural/DAME infrastructure: an integrated data mining system for the e-science community, INAF OACN Napoli, Apr. 2009; Lecture The VO-Neural/DAME infrastructure: an integrated data mining system support for the e-science community, Workshop finale dei Progetti Grid del PON "Ricerca" , Catania, February 2009; Lecture Un possibile algoritmo di trigger per km3 e minitorre, NEMO Collaboration Meeting, LNS INFN, Catania Febbraio 2007; Lecture VST Tracking system: preliminary test results, 50 Congresso Nazionale SAIT,, 29 Maggio 01 Giugno 2006, Torino; Seminario Compendio di Intelligenza Artificiale nell ambito del ciclo di seminari AstroMeeting, 18 febbraio 2003 INAF-OAC Napoli; Lecture The VST Telescope Control Software in the ESO VLT Environment, ICALEPCS th International Conference on Accelerator and Large Experimental Physics Control Systems, San Jose, California (USA), November ; Lecture Integration of the VIMOS Control System, ICALEPCS th International Conference on Accelerator and Large Experimental Physics Control Systems, San Jose, California (USA), November ; Lecture "The Galileo Telescope Seeing Monitor: Technical Overview and First Results", SUCOSIP Workshop "Site Properties of the Canarian Observatories", La Palma, Canary Islands Ottobre 1997; Lecture "A Neural Network for spectral analysis of stratigraphic records", Neural Nets WIRN-95, IIASS "E.R. Caianiello", Vietri sul Mare, Salerno, Italy, Maggio 1995; Lecture "A Neural Network for the Detection of Astronomical Periodicities in Geologic Records", Int. Conf. on Artificial Neural Networks, ICANN '95, Parigi, Francia, Ottobre 1995; Seminario Tecniche di Intelligenza Artificiale per la geofisica moderna, INAF-OAC Napoli, 20/09/1994; S.O.C. P.O.C. E L.O.C. Membro del POC (Program Committee) e reviewer dell International Conference on Information Visualization Theory and Applications IVAPP 2014, January , Lisbon, Portugal (http://www.ivapp.visigrapp.org); Membro del SOC (Scientific Organizing Committee) e Chair del LOC (Local Organizing Committee) della Conferenza internazionale AstroInformatics 2011, September , Sorrento, Italy ( ); Membro del POC e LOC (Program e Local Organizing Committee) del International Virtual Observatory Alliance (IVOA) Interoperability Workshop, May , Napoli, Italy (http://dame.dsf.unina.it/ivoa_interop_2011.html); Massimo Brescia Pagina 13

14 Membro del POC (Program Organizing Committee) e reviewer del CIDU 2010 Conference on Intelligent Data Understanding, October , San Francisco California, USA (https://dashlink.arc.nasa.gov/group/cidu-2010/); Membro del SOC del ciclo di workshop INAF VO-Day in Tour, EURO-VO AIDA (http://wwwas.oats.inaf.it/voday/), 2009/2010; Membro del POC (Program Organizing Committee) del congresso internazionale CIFT/MEPP 96, New Trends in Fuzzy Systems, tenutosi il Ottobre 1996 presso la Facoltà di Architettura di Aversa (NA) e presso l INAF-OAC di Napoli; Membro del LOC del I congresso WILF '95 Workshop Italiano sulla Logica Fuzzy, tenutosi il 21 e 22 Settembre 1995 presso l'inaf-oac di Napoli; DIVULGAZIONE SCIENTIFICA Relatore della conferenza Cervello e Cosmo, parallelo fra due universi, tenutasi nell ambito del ciclo di conferenze L uomo, l universo e le frontiere della conoscenza: l Astronomia, nel mese di Febbraio 2001, Museo delle Scienze e della Tecnica, Foggia, Italia; Realizzazione di una WEB application per la misurazione e la visualizzazione del peso corporeo sui vari corpi celesti del Sistema Solare, on-line sul sito WEB ad uso del Museo e Laboratorio di Astrofisica dell INAF-OAC di Napoli, Luglio 2003, Realizzazione di un ciclo di lezioni su Intelligenza Artificiale disponibili on-line sul sito WEB dell INAF- OAC di Napoli 2003; Coordinatore del progetto L Astrofisica va a Scuola, nell ambito delle attività di divulgazione scientifica del dipartimento POE (Public Outreach) dell INAF-OAC, comprendente un corso di scienza e tecnologia per l Astrofisica e la progettazione e realizzazione di un telescopio newtoniano robotizzato per osservazioni astronomiche ad uso delle scuole medie superiori della provincia di Napoli, Ottobre-Dicembre 2004, OAC Napoli, (http://www.oacn.inaf.it/~brescia/tnc/sito_web/index.htm); Relatore della conferenza L osservazione del cielo, nell ambito della manifestazione settimana della cultura scientifica, organizzata presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie per l Ambiente ed il Territorio dell Università degli Studi del Molise, Marzo 2005, Isernia; Relatore della conferenza Tecnologia in Astrofisica, nell ambito del progetto Scuole aperte-itg Della Porta: dalla scuola al territorio, organizzato dall Istituto Tecnico statale Giambattista Della Porta in collaborazione con l INAF-OAC. Marzo 2007, OAC Napoli; Docente di corsi di formazione e seminari su tecnologie osservative e strumentazione astronomica nell ambito del progetto SPACECAR per la realizzazione di una stazione per osservazioni astronomiche installata su un camper attrezzato (progetto finanziato dalla Fondazione per il Sud e gestito dalla AUSER Basilicata, in collaborazione con l Università Federico II di Napoli e con il patrocinio dell INAF), anno 2009; Massimo Brescia Pagina 14

15 Produzione Scientifica MONOGRAFIE E CONTRIBUTI A VOLUMI V Contribution to Volume Brescia, M., New Trends in E-Science: Machine Learning and Knowledge Discovery in Databases. In Horizons in Computer Science Research. Thomas S. Clary, Horizons in Computer Science Research. Vol. 7, pp. 1-73, Nova Science Publishers Inc., New York., ISBN: , ISSN: V Contribution to Volume Brescia, M., Cavuoti, S., Djorgovski, G. S., Donalek, C., Longo, G., Paolillo, M., Extracting Knowledge from Massive Astronomical Data Sets. In Astrostatistics and Data Mining. Springer Series in Astrostatistics. Vol. 2, pp , Springer New York, ISBN: , doi: / _3 V Contribution to Volume Brescia, M., Cavuoti, S., D'Abrusco, R., Laurino, O., Longo, G., DAME: A Distributed Data Mining and Exploration Framework Within the Virtual Observatory. In Remote Instrumentation for escience and Related Aspects. Editors: Davoli, Lawenda, Meyer, Pugliese, WÄglarz, Zappatore. pp , Springer New York, ISBN: , doi: / _18 V Book Monography Brescia, M., Cervelli Artificiali - Macchine per simulare la mente. CUEN Napoli, Vol. 59, ISBN: ARTICOLI SCIENTIFICI R Refeered Article Jelte T. A. de Jong, Gijs A. Verdoes Kleijn, Danny R. Boxhoorn, Hugo Buddelmeijer, Massimo Capaccioli, Fedor Getman, Aniello Grado, Ewout Helmich, Zhuoyi Huang, Nancy Irisarri, Konrad Kuijken, Francesco LaBarbera, John P. McFarland, Nicola R. Napolitano, Mario Radovich, Gert Sikkema, Edwin A. Valentijn, Kor G. Begeman, Massimo Brescia, Stefano Cavuoti, Ami Choi, Oliver-Mark Cordes, Giovanni Covone, Massimo Dall'Ora, Hendrik Hildebrandt, Giuseppe Longo, Reiko Nakajima, Maurizio Paolillo, Emanuella Puddu, Agatino Rifatto, Crescenzo Tortora, Edo van Uitert, Axel Buddendiek, Joachim Harnois-Déraps, Thomas Erben, Martin B. Eriksen, Catherine Heymans, Henk Hoekstra, Benjamin Joachimi, Thomas D. Kitching, Dominik Klaes, Léon V. E. Koopmans, Fabian Köhlinger, Nivya Roy, Cristóbal Sifon, Peter Schneider, Will J. Sutherland, Massimo Viola, Willem-Jan Vriend, 2015, The first and second data releases of the Kilo-Degree Survey, A&A (Submitted). R Refeered Article C. Tortora, F. La Barbera, N.R. Napolitano, N. Roy, M. Radovich, S. Cavuoti, M. Brescia, G. Longo, F. Getman, M. Capaccioli, L. Grado, K.H. Kuijken, J.T.A. de Jong, J.P. McFarland, 2015, Towards a census of super-compact massive galaxies in the Kilo Degree Survey, MNRAS (Submitted). Massimo Brescia Pagina 15

16 R Refeered Article A. Mercurio, P. Merluzzi, G. Busarello, A. Grado, L. Limatola, C. P. Haines, M. Brescia, S. Cavuoti, M. Dopita, M. Dall Ora, M. Capaccioli, N. Napolitano, K. A. Pimbblet, 2015, Shapley Supercluster Survey: Construction of the Photometric Catalogues and i-band Data Release, MNRAS (under 2nd review process with minor revisions). R Refeered Article Daniel Masters, Peter Capak, Daniel Stern, Olivier Ilbert, Mara Salvato, Samuel Schmidt, Giuseppe Longo, Jason Rhodes, Stephane Paltani, Bahram Mobasher, Henk Hoekstra, Hendrik Hildebrandt, Jean Coupon, Charles Steinhardt, Josh Speagle, Andreas Faisst, Adam Kalinich, Mark Brodwin, Massimo Brescia, Stefano Cavuoti, 2015, Mapping the galaxy color-redshift relation: optimal photometric redshift calibration strategies for cosmology surveys, ApJ (Submitted). R Refeered Article Stefano Cavuoti, Massimo Brescia, Crescenzo Tortora, Giuseppe Longo, Nicola R. Napolitano, Mario Radovich, Francesco La Barbera, Massimo Capaccioli, Jelte de Jong, Fedor Getman, Aniello Grado, Maurizio Paolillo, 2015, Machine Learning based photometric redshifts for the KiDS ESO DR2 galaxies, MNRAS (Accepted July 03). R Refeered Article Brescia M., Cavuoti S., Longo G., Automated physical classification in the SDSS DR10. A catalogue of candidate Quasars. MNRAS, 450, 4, R Refeered Article Cavuoti S., Brescia M., De Stefano V., Longo G., Photometric redshift estimation based on data mining with PhotoRApToR. Experimental Astronomy, Springer, 39, 1, R Refeered Article Tangaro S., Amoroso N., Brescia M., Cavuoti S., Chincarini A., Errico R., Inglese P., Longo G., Maglietta R., Tateo A., Riccio G., Bellotti R., Feature Selection based on Machine Learning in MRIs for Hippocampal Segmentation. Computational and Mathematical Methods in Medicine, Hindawi Publishing Corporation, Vol. 2015, , 10 pages ( ) R Refeered Article Girardi M., Mercurio A., Balestra I., Nonino M., Biviano A., Grillo C., Rosati P., Annunziatella M., Demarco M., Fritz A., Gobat R., Lemze D., Presotto V., Scodeggio M., Tozzi P., Bartosch Caminha G., Brescia M., Coe D., Kelson D., Koekemoer A., Lombardi M., Medezinski E., Postman M., Sartoris B., Umetsu K., Zitrin A., Boschin W., Czoske O., De Lucia G., Kuchner U., Maier C., Meneghetti M., Monaco P., Monna A., Munari E., Seitz S., Verdugo M., Ziegler B., CLASH-VLT: substructure in the galaxy cluster MACS J from kinematics of galaxy populations. A&A, 579, A4, 19 pp. R Refeered Article Astier P., Balland C., Brescia M., Cappellaro E., Carlberg R.G., Cavuoti S., Della Valle M., Gangler E., Goobar A., Guy J., Hardin D., Hook I.M., Kessler R., Kim A., Linder E., Longo G., Maguire K., Mannucci F., Mattila S., Nichol R., Pain R., Regnault N., Spiro S., Sullivan M., Tao C., Turatto M., Wang X.F., Wood-Vasey W.M., Extending the Supernova Hubble diagram to z~1.5 with the Euclid space mission. A&A, 572, A80, 20 pp. R Refeered Article Brescia, M., Cavuoti, S., Longo, G., De Stefano, V., A catalogue of photometric redshifts for the SDSS-DR9 galaxies. A&A, 568, A126, 7 pp. R Refeered Article M. Annunziatella, A. Biviano, A. Mercurio, M. Nonino, P. Rosati,, I. Balestra, V. Presotto, M. Girardi,, R. Gobat, C. Grillo, E. Medezinski, D. Kelson, M. Postman, M. Brescia, B. Sartoris, R. De Marco, A. Koekemoer, D. Lemze, L. Bradley, U. Kuchner, E. Regos, K. Umetsu, B. Ziegler, CLASH-VLT: Massimo Brescia Pagina 16

17 The stellar mass function and stellar mass density profile of the z=0.44 cluster of galaxies MACS J A&A, 571, A80, 15 pp. R Refeered Article V. Presotto, M. Girardi, M. Nonino, A. Mercurio, C. Grillo, P. Rosati, A. Biviano, M. Annunziatella, I. Balestra, W. Cui, B. Sartoris, D. Lemze, B. Ascaso, J. Moustakas, H. Ford, O. Czoske, S. Ettori, A. Fritz, U. Kuchner, M. Lombardi, C. Maier, E. Medezinski, M. Scodeggio, V. Strazzullo, P. Tozzi, B. Ziegler, M. Bartelmann, N. Benitez, L. Bradley, M. Brescia, et al.; Intra Cluster Light properties in the CLASH cluster MACS J , A&A, 565, A126, 17 pp. R Refeered Article Brescia, M.; Longo, G.; Cavuoti, S.; Djorgovski, G.S.; Donalek, C.; Mahabal, A.A.; Garofalo, M.; Nocella, A.; Guglielmo, M.; Albano, G.; Esposito, F.; Manna, F.; Di Guido, A.; D'Abrusco, R.; Fiore, M.; 2014, DAMEWARE: A web cyberinfrastructure for astrophysical data mining. PASP, 126, 942, R Refeered Article Cavuoti, S., Garofalo, M., Brescia, M., Paolillo, M., Pescape', A., Longo, G., Ventre, G., Astrophysical data mining with GPU. A case study: Genetic classification of globular clusters. New Astronomy, Volume 26, p , Elsevier R Refeered Article + online catalogue Cavuoti, S. Brescia, M., D'Abrusco, R., Longo, G., Paolillo, M., Photometric classification of emission line galaxies with Machine Learning methods. MNRAS, 437, 1, ONLINE Archive published on VizieR Data Catalog, SIMBAD R Refeered Article Annunziatella, M, Mercurio, A, Brescia, M, Cavuoti, S, Longo, G, Inside catalogs: a comparison of source extraction software. PASP, vol. 125, p , ISSN: R Refeered Article Brescia, M, Longo, G, Astroinformatics, data mining and the future of astronomical research. Nuclear Instruments & Methods in Physics Research. Section A, Accelerators, Spectrometers, Detectors and Associated Equipment, vol. 720, p , ISSN: , doi: /j.nima R Refeered Article Brescia, M, Cavuoti, S, D'Abrusco, R, Longo, G, Mercurio, A, Photometric redshifts for Quasars in multi band Surveys. ApJ, vol. 772, 140, ISSN: X, doi: / X/772/2/140 R Refeered Article Biviano, A, Rosati, P, Balestra, I, Mercurio, A, Girardi, M, Nonino, M, Grillo, C, Scodeggio, M, Lemze, D, Kelson, D, Umetsu, K, Postman, M, Zitrin, A, Czoske, O, Ettori, S, Fritz, A, Lombardi, M, Maier, C, Medezinski, E, Mei, S, Presotto, V, Strazzullo, V, Tozzi, P, Ziegler, B, Annunziatella, M, Bartelmann, M, Benitez, N, Bradley, L, Brescia, M, Broadhurst, T, Coe, D, Demarco, R, Donahue, M, Ford, H, Gobat, R, Graves, G, Koekemoer, A, Kuchner, U, Melchior, P, Meneghetti, M, Merten, J, Moustakas, L, Munari, E, RegÅs, E, Sartoris, B, Seitz, S, Zheng, W, CLASH-VLT: The mass, velocity-anisotropy, and pseudo-phase-space density profiles of the z = 0.44 galaxy cluster MACS J A&A, vol. 558, A1, 22 pp., ISSN: , doi: / / R Refeered Article Brescia, M, Cavuoti, S, Paolillo, M, Longo, G, Puzia, T, The detection of globular clusters in galaxies as a data mining problem. MNRAS, vol. 421, p , ISSN: , doi: /j x R Refeered Article Cavuoti, S, Brescia, M, Longo, G, Mercurio, A, Photometric redshifts with the Quasi Newton algorithm (MLPQNA). Results in the PHAT1 contest. A&A, vol. 546, p. 1-8, ISSN: , doi: / / Massimo Brescia Pagina 17

18 R Refeered Article Brescia, M, Longo, G, Pasian, F, Mining Knowledge in Astrophysical Massive Data Sets. Nuclear Instruments & Methods in Physics Research. Section A, Accelerators, Spectrometers, Detectors and Associated Equipment, vol. 623, p , ISSN: , doi: /j.nima R Refeered Article Migneco, E, Aiello, S, Aloisio, A, Ameli, F, Amore, I, Anghinolfi, M, Anzalone, A, Barbarino, G, Barbarito, E, Battaglieri, M, Bazzotti, M, Bellotti, R, Bersani, A, Beverini, N, Biagi, S, Bonori, M, Bouhdaef, B, Brescia, M, et al., Recent results and perspectives of the NEMO project. Nuclear Instruments & Methods in Physics Research. Section A, Accelerators, Spectrometers, Detectors and Associated Equipment, vol. 602, p , ISSN: , doi: /j.nima R Refeered Article Migneco, E, Aiello, S, Aloisio, A, Ameli, F, Amore, I, Anghinolfi, M, Anzalone, A, Barbarino, G, Barbarito, E, Battaglieri, M, Bazzotti, M, Bellotti, R, Bersani, A, Beverini, N, Biagi, S, Bonori, M, Bouhdaef, B, Brescia, M, et al., Recent achievements of the NEMO project. Nuclear Instruments & Methods in Physics Research. Section A, Accelerators, Spectrometers, Detectors and Associated Equipment, vol. 588, p , ISSN: , doi: /j.nima R Refeered Article D Abrusco, R, Staiano, A, Longo, G, Brescia, M, Paolillo, M, de Filippis, E, Tagliaferri, R, Mining the SDSS archive I. Photometric redshifts in the nearby universe. ApJ, vol. 663, p , ISSN: X, doi: / R Refeered Article Amore, I, Aiello, S, Ambriola, M, Ameli, F, Anghinolfi, M, Anzalone, A, Barbarino, G, Barbarito, E, Battaglieri, M, Bellotti, R, Beverini, N, Bonori, M, Bouhadef, B, Brescia, M, et al., Nemo: a Project for a KM3 Underwater Detector for Astrophysical Neutrinos in the Mediterranean Sea. International Journal of Modern Physics A, vol. 22, p , ISSN: X, doi: /S X R Refeered Article Aiello, S, Ambriola, M, Ameli, F, Amore, I, Anghinolfi, M, Anzalone, A, Barbarino, G, Barbarito, E, Battaglieri, M, Bellotti, R, Beverini, N, Bonori, M, Bouhadef, B, Brescia, M, et al., Sensitivity of an underwater Cherenkov km3 telescope to TeV neutrinos from galactic microquasars. Astroparticle Physics, vol. 28, p. 1-9, ISSN: , doi: /j.astropartphys R Refeered Article Riccobene, G, Capone, A, Aiello, S, Ambriola, M, Ameli, F, Amore, I, Anghinolfi, M, Anzalone, A, Avanzini, C, Barbarino, G, Battaglieri, M, Bellotti, R, Beverini, N, Bonori, M, Bouhadef, B, Brescia, M, et al., Deep seawater inherent optical properties in the Southern Ionian Sea. Astroparticle Physics, vol. 27, p. 1-9, ISSN: , doi: /j.astropartphys R Refeered Article Migneco, E, Aiello, S, Ambriola, M, Ameli, F, Amore, I, Anghinolfi, M, Anzalone, A, Barbarino, G, Barbarito, E, Battaglieri, M, Bellotti, R, Beverini, N, Bonori, M, Bouhadef, B, Brescia, M, et al., Status of NEMO. Nuclear Instruments & Methods in Physics Research. Section A, Accelerators, Spectrometers, Detectors and Associated Equipment, vol. 567, p , ISSN: , doi: /j.nima R Refeered Article Mancini, D, Brescia, M, Schipani, P, Ground-Based Telescope Pointing and Tracking optimization using a neural controller. Neural Networks, vol. 16, p , ISSN: , doi: /S (03) Massimo Brescia Pagina 18

19 R Refeered Article Brescia, M, Mancini, D, Schipani, P, A Neural Tool for Ground-Based Telescope Tracking control. AIIA NOTIZIE, vol. 4, p R Refeered Article Mancini, D, Auricchio, A, Brescia, M, Ortolani, S, Porceddu, I, Sansone, M P, Zitelli, V, The Galileo Telescope seeing monitor: technical overview and first results. New Astronomy Reviews, vol. 42, p , ISSN: , doi: /S (98) R Refeered Article Brescia, M., D'Argenio, B., Ferreri, V., Longo, G., Pelosi, N., Rampone, S., Tagliaferri, R., Neural Net aided detection of astronomical periodicities in geologic records. Earth and Planetary Science Letters, vol. 139, p , ISSN: X, doi: / X(96) CONTRIBUTI IN ATTI DI CONVEGNO P Refeered Proceeding Tortora, C., Napolitano, N.R., LaBarbera, F., Roy, N., Radovich, M., Getman, F., Brescia, M., Cavuoti, S., Capaccioli, M., Longo, G., Galaxy evolution within the Kilo-Degree Survey. Accepted by peer reviewed The Universe of Digital Sky Surveys,, ed. Longo, Napolitiano, Marconi, Paolillo, Iodice, 4 pages, 2 figures P Refeered Proceeding Riccio, Giuseppe; Cavuoti, Stefano; Schisano, Eugenio; Brescia, Massimo; Mercurio, Amata; Elia, Davide; Benedettini, Milena; Pezzuto, Stefano; Molinari, Sergio; Di Giorgio, Anna Maria, Machine learning based data mining for Milky Way filamentary structures reconstruction. Accepted by peer reviewed WIRN 2015 Conference, to appear on Smart Innovation, Systems and Technology, Springer, ISSN , 9 pages, 4 figures P Proceeding Longo G., Brescia M., Djorgovski G.S., Donalek C., Cavuoti S., Data driven discovery in Astrophysics. In: Proceedings of the 2014 Conference on Big Data from Space 2014 (BiDS 14). Scientific and Technical Research Series, ISSN , Eds. P. Soille and P.G. Marchetti, Office of European Union, Frascati, Italy, November P Proceeding Cavuoti, S., Brescia, M., Longo G., Data-Rich Astronomy: Mining Sky Surveys with PhotoRApToR. In: Statistical Challenges in 21st Century Cosmology. PROCEEDINGS OF THE INTERNATIONAL ASTRONOMICAL UNION, IAU SYMPOSIUM, Cambridge University Press, Lisbon, Portugal, May 2014 P Proceeding Cavuoti, S, Garofalo, M, Brescia, M, Pescape', A, Longo, G, Ventre, G, Genetic Algorithm Modeling with GPU Parallel Computing Technology. In Neural Nets and Surroundings. Smart Innovation, Systems and Technologies. Editors Apolloni, B; Bassis, S; Esposito, A; Morabito, F C. Vol. 19, pp , New York:Springer, ISBN: , ISSN: , Vietri sul Mare (SA), Italy P Proceeding Brescia, M, Longo, G, Castellani, M, Cavuoti, S, D'abrusco, R, Laurino, O, DAME: A Distributed Web based Framework for Knowledge Discovery in Databases. In Italian astronomy: perspectives for the next decade. Memorie della Società Astronomica Italiana Supplementi. Vol. 19, p , ISSN: , Napoli, Italy P Proceeding Massimo Brescia Pagina 19

20 Pasian, F, Brescia, M, Longo, G, (2012). Astronomical Images and Data Mining in the International Virtual Observatory Context. In Science - Image in Action. Editors Bertrand Zavidovique, Giosue' Lo Bosco, A. Zichichi, pp , Singapore:World Scientific Publishing Co. Pte. Ltd., ISBN: , Erice, TP (Italy), doi: / _0019 P Proceeding Castellani, M, Brescia, M, Mancini, E, Pellecchia, L, Longo, G, VOGCLUSTERS: An Example of DAME Web Application. In Advances in Computational Astrophysics: Methods, Tools, and Outcome. Astronomical Society of the Pacific Conference Series. Editors R. Capuzzo-Dolcetta, M. Limongi, A. Tornambè. Vol. 453, p , San Francisco, CA (USA), ISBN: , ISSN: , Cefalu, Italy, doi: 2012ASPC C P Proceeding Schipani, P, Capaccioli, M, D'Orsi, S, Marcozzi, C, Marty, L, De Paris, G, Fierro, D, Arcidiacono, C, Farinato, J, Magrin, D, Ragazzoni, R, Umbriaco, G, Brescia, M, Molfese, C, Perrotta, F, Ferragina, L, VST: the telescope progress toward stars. In Italian astronomy: perspectives for the next decade. Memorie della Società Astronomica Italiana Supplementi. Vol. 19, p , Memorie della Società Astronomica Italiana, ISSN: P Proceeding Cavuoti, S, Brescia, M, Longo, G, Data mining and Knowledge Discovery Resources for Astronomy in the Web 2.0 Age. In Software and Cyberinfrastructure for Astronomy II. Proceedings of SPIE, The International Society for Optical Engineering. Editors Nicole M. Radziwill, Gianluca Chiozzi. Vol. 8451, pp. 1-13, Denver, USA:SPIE--The International Society for Optical Engineering, ISBN: , ISSN: , Amsterdam P Proceeding Brescia, M, Corazza, A, Cavuoti, S, D Angelo, G, D Abrusco, R, Donalek, C, Djorgovski, G S, Deniskina, N, Fiore, M, Garofalo, M, Laurino, O, Longo, G, Mahabal, A, Manna, F, Nocella, A, Skordovski, B, The DAME/VO-Neural infrastructure: an integrated data mining system support for the science community. In Proceedings of the Final Workshop of the Grid Projects of the Italian National Operational Programme Call Editors Roberto Barbera, Marcello Iacono Manno, Marco Fargetta. Consorzio COMETA, pp , Catania:Consorzio Cometa, ISBN: , INFN Catania P Proceeding Brescia, M, Cavuoti, S, D'Angelo, G, D'Abrusco, R, Deniskina, N, Garofalo, M, Laurino, O, Longo, G, Nocella, A, Skordovski, B, The VOneural project: recent developments and some applications. In EURO-VO Data Centre Alliance Workshop: Theory in the Virtual Observatory - GRID and Virtual Observatory. Memorie della Società Astronomica Italiana. Editors G. Lemson, J. Zuther, and J. W. Kim - G. Taffoni, A. Belikov, A. Schaaff. Vol. 75, p. 282, Memorie della Società Astronomica Italiana, ISSN: X, Munich (Germany) P Proceeding Brescia, M, S., Cavuoti, G., D'Angelo, R., D'Abrusco, C., Donalek, N., Deniskina, O., Laurino, G., Longo, Astrophysics in S.Co.P.E. In Computational Astrophysics in Italy: results and perspectives. Memorie della Società Astronomica Italiana Supplementi. Editors Ugo Becciani. Vol. 13, pp , ISSN: P Proceeding O., Laurino, R., D'Abrusco, Brescia, M, S., Cavuoti, A., Corazza, G., D'Angelo, C., Donalek, S.G., Djorgovski, N., Deniskina, M., Fiore, M., Garofalo, G., Longo, A., Mahabal, F., Manna, A., Nocella, B., Skordovski, A web application for photometric redshift estimation. In Final Workshop of GRID Projects, PON RICERCA , AVVISO Catania Italy P Proceeding Massimo Brescia Pagina 20

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

L Astrofisica su Mediterranea

L Astrofisica su Mediterranea Is tuto Nazionale di Astrofisica Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale Proge o Mediterranea L Astrofisica su Mediterranea L Astrofisica su Mediterranea è un progetto d introduzione all Astrofisica

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici

di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici Alice Piva 1, Giacomo Gamberoni 1, Denis Ferraretti 1, Evelina Lamma 2 1 intelliware snc, via J.F.Kennedy 15, 44122 Ferrara,

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Istituto Nazionale di Astrofisica Gruppo Didattica e Divulgazione Il progetto Astronomia e Società (MIUR L6/2000 2013-2014)

Istituto Nazionale di Astrofisica Gruppo Didattica e Divulgazione Il progetto Astronomia e Società (MIUR L6/2000 2013-2014) Istituto Nazionale di Astrofisica Gruppo Didattica e Divulgazione Il progetto Astronomia e Società (MIUR L6/2000 2013-2014) Antonio Maggio INAF Osservatorio Astronomico di Palermo (a nome del Gruppo Didattica

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto

Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto Giovanni Dimauro 1, Marzia Marzo 2 1 Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Bari, dimauro@di.uniba.it

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE Università degli studi di Catania Facoltà di Ingegneria 26 Gennaio 2009 Sommario 1 Introduzione 2 Middleware Middleware:

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Debora de Chiusole PhD Candidate deboratn@libero.it Università degli Studi di Padova Dipartimento FISPPA

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli