Il Dietista tra nuovi ambiti di intervento clinico-nutrizionale, tecnologia e tutela della salute

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Dietista tra nuovi ambiti di intervento clinico-nutrizionale, tecnologia e tutela della salute"

Transcript

1 Il Dietista tra nuovi ambiti di intervento clinico-nutrizionale, tecnologia e tutela della salute 26 CONGRESSO NAZIONALE ANDID PROGRAMMA DEFINITIVO Padova, 15/17 Maggio 2014 Sheraton Padova Hotel & Conference Center

2 26 CONGRESSO NAZIONALE ANDID Consiglio Direttivo ANDID 26 CONGRESSO NAZIONALE ANDID Presidente Segretario Tesoriere Consiglieri Comitato Tecnico-Scientifico Giovanna CECCHETTO Anna Laura FANTUZZI Concetta LATINA Susanna AGOSTINI Giuseppina CATINELLO Claudia CREMONINI Franca PASTICCI Loretta PENNACCHI Annamaria RAUTI Marco TONELLI Ersilia TROIANO Roberta TUNDO Stefania VEZZOSI Linda ALBARELLO Valentina ANTOGNOZZI Giovanna CECCHETTO Maria Pia CHIUCHIÙ Maurizio FADDA Anna Laura FANTUZZI Patrizia GNAGNARELLA Ambra MORELLI Franca PASTICCI Ester SUSIN Responsabile Scientifico Segreteria Scientifica Giovanna CECCHETTO Giovanna CECCHETTO Anna Laura FANTUZZI Segreteria Organizzativa COGEST M. & C. srl e Provider ECM Vicolo San Silvestro, 6 Provv. Res. Cod VERONA Tel Fax

3 PATROCINI GIOVEDÌ 15 MAGGIO 2014 MINISTERO DELLA SALUTE * Sala Le Vele Registrazione dei Partecipanti Assemblea Straordinaria dei Soci ANDID Assemblea Ordinaria dei Soci ANDID Chiusura dei lavori assembleari Cocktail Inaugurale in Area espositiva * richiesto 3

4 VENERDÌ 16 MAGGIO Registrazione dei Partecipanti 8.15 Apertura del Congresso e Saluti Inaugurali INFIAMMAZIONE, RIPRODUZIONE ED ETÀ EVOLUTIVA: IMPLICAZIONI NUTRIZIONALI Moderatori: M. FADDA, G. VERLATO 8.30 Alimentazione, infiammazione e riproduzione: dalla ricerca di gravidanza al neonato C. PERIS 9.00 Importanza dell alimentazione in gravidanza e sua influenza sul benessere del nascituro. Il contributo professionale del Dietista A. VALLA 9.30 Nuove epidemie in età pediatrica: ruolo dell infiammazione A. MORANDI Caso Clinico Dieta e infiammazione: il caso di un bambino affetto da obesità M. TOMMASI Coffee Break in Area espositiva VECCHI E NUOVI ALIMENTI: COME CAMBIANO LE PROSPETTIVE Moderatori: S. AGOSTINI, R. CUOMO Fodmaps diet: luci ed ombre B. ZANINI Caso Clinico Fodmaps diet: dall inquadramento del paziente all impostazione del piano nutrizionale I. BRESADOLA Gluten Sensitivity: L altra celiachia U. VOLTA Caso Clinico Gluten Sensitivity: dall inquadramento del paziente all impostazione del piano nutrizionale P. SCAPOLO Simposio satellite (Sessione non accreditata ECM) Nuove strategie per il controllo del peso corporeo legato all equilibrio acido base A. SCIALPI Buffet in Area espositiva LE NUOVE DIPENDENZE ALIMENTARI Moderatori: G. GRAVINA, A. MORELLI La food addiction nei disturbi alimentari e nell obesità N. MELCHIONDA Discussione interattiva Discussants: G. CECCHETTO, G. GRAVINA Il gusto: infantilismo alimentare e dipendenza G. MORINI Aspettando l Expo 2015: le future frontiere alimentari tra nuove tecnologie e tutela del consumatore C. SORLINI Simposio satellite (Sessione non accreditata ECM) Strumenti e tecniche di cottura per l innovazione in cucina F. FERRON Coffee Break in Area espositiva LO STUDIO NUTRINTAKE : ABITUDINI ALIMENTARI DI BAMBINI ITALIANI DA 6 A 36 MESI Moderatori: E. TROIANO, G.V. ZUCCOTTI Metodologia dello Studio G. BEDOGNI Ruolo ed esperienza del Dietista in ambito pediatrico C. CASSATELLA Discussione interattiva Discussants: C. CASSATELLA, E. TROIANO Sessione Spritz-Poster in Area espositiva (Sessione non accreditata ECM) Moderatori: V. ANTOGNOZZI, M.P. CHIUCHIÙ Compilazione modulistica ECM Cena Sociale presso Ristorante Pagoda Sala Le Vele

5 SABATO 17 MAGGIO Registrazione dei Partecipanti L APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE NELLA PREDIALISI Moderatori: A. BALDUCCI, F. PASTICCI 9.00 Modello organizzativo ed esperienziale di assistenza integrata di predialisi M.C. GAMBIRASIO 9.30 Il punto di vista del paziente: vissuto ed aspettative M. BONACINA La malattia renale cronica: aspetti psicologici del paziente e dell équipe curante in un ottica multidisciplinare M. PENNA Caso Clinico L assistenza del paziente con Malattia Renale Cronica: una risposta multidisciplinare A.L. FANTUZZI, M. PENNA Coffee Break in Area espositiva OBESITÀ E COMORBIDITÀ PSICHIATRICHE Moderatori: V. ANTOGNOZZI, G. ROVERA Inquadramento psicopatologico del paziente affetto da Obesità e Binge Eating Disorder (BED) S. FERRARIS Binge Eating e chirurgia bariatrica: prima e dopo l intervento W. MILANO Aspetti psicologici dell obesità grave: tra cronicità e trasformazione P. DONDI Caso Clinico La gestione interdisciplinare di un caso di obesità grave trattato con chirurgia bariatrica P. DONDI, P. TOSCHI Buffet in Area espositiva SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA Moderatori: P. SCAPOLO, P. SPINELLA La disabilità complessa nella sclerosi laterale amiotrofica G. SORARÙ Caso Clinico La gestione interdisciplinare degli aspetti nutrizionali e deglutitori M. DE MATTIA, S. RAGGI SALUTE PUBBLICA Moderatori: E. SUSIN, S. TODARO Spreco alimentare: una dieta sana e sostenibile quale possibile strumento per la sua riduzione L. FALASCONI Una questione di equilibrio fra qualità, sprechi e contrazione delle risorse: la ristorazione collettiva e il contributo del Dietista E. TROIANO Health e Nutrition Literacy G. BONACCORSI Discussione interattiva Health e Nutrition Literacy: strumenti per... mettersi in gioco! Discussants: G. BONACCORSI, S. VEZZOSI Compilazione modulistica ECM Chiusura del Congresso Sala Le Vele 5

6 POSTER 6

7 POSTER 7

8 RELATORI E MODERATORI Susanna AGOSTINI Dietista, Referente aziendale Servizio di Dietetica ASS2 Isontina - Gorizia Valentina ANTOGNOZZI Dietista, Presidio Ospedaliero S. Maria della Pietà, Casoria (NA) Alessandro BALDUCCI Primario Nefrologo Emerito-Ospedale San Giovanni, Roma; Presidente Fondazione Italiana del Rene Giorgio BEDOGNI Medico Internista, Coordinatore Unità di Epidemiologia Clinica, Centro Studi Fegato, Basovizza, Trieste Guglielmo BONACCORSI Professore Associato in Igiene e Medicina Preventiva, Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica, Università degli Studi di Firenze Magda BONACINA Gruppi Auto Mutuo Aiuto per pazienti renali Irene BRESADOLA Dietista Libera Professionista, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Verona Cristina CASSATELLA Dietista, Servizio Educazione all Appropriatezza ed EBM, ASL Milano Giovanna CECCHETTO Dottoressa in Dietistica, Presidente ANDID, Verona Maria Pia CHIUCHIÙ Dietista, Dipartimento Medicina Sperimentale e Scienze Biochimiche, Università degli Studi di Perugia Rosario CUOMO Professore Associato di Gastroenterologia, Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia, Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, Napoli Marta DE MATTIA Logopedista, Residenza per Anziani Umberto I, Piove di Sacco (PD) Paola DONDI Psicologa, Psicoterapeuta; Responsabile U.O. Psicologia Ospedaliera, NOCSAE, Azienda USL di Modena Maurizio FADDA Dietista, S.C. Dietetica e Nutrizione Clinica, Azienda Ospedaliera-Universitaria, Città della Salute e della Scienza, Torino Luca FALASCONI Ricercatore, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna; Socio Fondatore Last Minute Market Anna Laura FANTUZZI Segretario Nazionale ANDID; Dietista Coordinatore, Azienda USL di Modena Silvia FERRARIS Medico Psichiatra, S.C. Psichiatria Unificata VC-BG, ASL VC, Vercelli Francesco FERRON Esperto in materiali di cottura, rappresentante italiano a livello europeo presso il CEN e direttore di stabilimento dell azienda Ballarini Maria Cristina GAMBIRASIO Coordinatore Infermieristico, Azienda Ospedaliera I.C.P. Milano, P.O. Bassini, Cinisello Balsamo Giovanni GRAVINA Medico Endocrinologo, Centro Arianna per i DCA, ASL 5 Pisa; Docente Corso di Laurea in Dietistica, Università di Pisa Nazario MELCHIONDA Presidente SISDCA - Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare Walter MILANO Responsabile Unità Operativa di Salute Mentale, Distretto 24 ASL Napoli 1 Centro Anita MORANDI Medico Specialista in Pediatria, U.O.C. di Diabetologia, Nutrizione Clinica e Obesità in Età Pediatrica, U.L.S.S. 20 e Università di Verona Ambra MORELLI Dietista, Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica, Clinica San Carlo, Paderno Dugnano (MI) 8

9 RELATORI E MODERATORI Gabriella MORINI Ricercatore in Chimica Organica, Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Pollenzo (CN) Franca PASTICCI Dietista, U.O.C. Nefrologia e Dialisi, Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria n. 1 Massimo PENNA Psicologo, Psicoterapeuta, U.O. Psicologia Ospedaliera - NOCSAE, Azienda USL di Modena Clementina PERIS Medico Specialista in Ginecologia, Libera Professionista presso GIN&CO, Torino Silvia RAGGI Dietista, U.O. di Scienza dell Alimentazione e Dietetica, Nuovo Ospedale Civile Sant Agostino - Estense, Azienda USL di Modena Giuseppe ROVERA Primario Medicina, Clinica San Luca, Torino; Presidente ANSISA - Associazione Nazionale Specialisti in Scienza dell Alimentazione Paola SCAPOLO Dietista, Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica, Azienda Ospedaliera di Padova Antonio SCIALPI Direttore Scientifico Specchiasol, Verona Gianni SORARÙ Ricercatore Universitario, Dipartimento di Neuroscienze NPSRR, Università di Padova Claudia SORLINI Già Professore Ordinario di Microbiologia Agraria, Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari, Università degli Studi di Milano; Presidente del Comitato Scientifico per EXPO 2015 del Comune di Milano Paolo SPINELLA Professore Associato in Scienze Tecniche Dietetiche Applicate; Presidente Corso di Laurea in Dietistica, Università degli Studi di Padova Ester SUSIN Dietista, Servizio Dietetico, Az. ULSS 8 Regione Veneto, P.O. Montebelluna (TV) Sara TODARO Capo Servizio - Il Sole 24 ORE Sanità Mara TOMMASI Dietista, U.O.C. Diabetologia, Nutrizione Clinica e Obesità in Età Pediatrica, U.L.S.S. 20 Verona Patrizia TOSCHI Dietista, U.O. di Scienza dell Alimentazione e Dietetica, Nuovo Ospedale Civile Sant Agostino - Estense, Azienda USL di Modena Ersilia TROIANO Dietista, Consigliere Direttivo Nazionale ANDID; Capo Redattore Andid Notizie, Roma Alessandra VALLA Dietista, Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino - Presidio Ospedaliero Ostetrico Ginecologico S. Anna - S.S.V.D. Dietetica e Nutrizione Clinica Giovanna VERLATO Dirigente Medico, Dipartimento della Salute della Donna e del Bambino, Azienda Ospedaliera-Università di Padova Stefania VEZZOSI Dietista, Dipartimento di Prevenzione, Azienda USL 3 - Pistoia Umberto VOLTA Dipartimento Scienze Biomediche e Chirurgiche, Università di Bologna; Coordinatore Board Associazione Italiana Celiachia Barbara ZANINI Specialista in Malattie Infettive, Università degli Studi di Brescia Gian Vincenzo ZUCCOTTI Professore Ordinario in Pediatria, Direttore Dipartimento Materno Infantile, A.O. Luigi Sacco - Milano 9

10 INFORMAZIONI GENERALI RESPONSABILE SCIENTIFICO Giovanna Cecchetto Promozione riservata ai Partecipanti al Congresso SEGRETERIA SCIENTIFICA Giovanna Cecchetto - Presidente ANDID Anna Laura Fantuzzi - Segretario Nazionale ANDID c/o Cogest M. & C SEGRETERIA ORGANIZZATIVA E PROVIDER ECM Provv. Res. Cod. 979 Cogest M. & C. srl - Vicolo San Silvestro Verona Tel Fax CELLULARE PER EMERGENZE IN CONGRESSO SEDE DEL CONGRESSO Sheraton Padova Hotel & Conference Center Corso Argentina 5, tel L Hotel è dotato di un ampio parcheggio gratuito video-sorvegliato. Navetta dall Hotel La Navetta messa a disposizione dall Hotel sosta in Piazza Eremitani (angolo con Via Porciglia, pressi Cappella degli Scrovegni). Il servizio navetta è gratuito e ad orari prefissati: Partenze dall Hotel per Padova Centro (Piazza Eremitani di fronte alla Chiesa) Taxi: Radiotaxi Padova tel È stata stipulata una convenzione con Italo Treno per i Partecipanti al Congresso Nazionale, che potranno usufruire di uno sconto del 10% inserendo il codice promozionale ANDID sul sito nel campo codice promo. La promozione è valida su tutte le tratte con origine e destinazione Padova nelle date di viaggio e 17 maggio Tariffe: Base ed Economy; Ambienti: Smart, Prima e Club. DISLOCAZIONE AREE PRESSO LA SEDE DEL CONGRESSO Lobby, Piano Terra Segreteria COGEST M. & C. (Registrazione Partecipanti), Segreteria ANDID Sala Le Vele, Piano Terra Sala Plenaria Sala Petrarca, Piano Terra Area Poster, Area Espositiva, Area Catering Sala Pagoda, Piano Terra Cena Sociale QUOTE DI ISCRIZIONE ON SITE Quota di iscrizione per l intero Congresso: Dietista Socio ANDID 300,00+IVA 22% = 366,00 Dietista Non Socio ANDID 410,00+IVA 22% = 500,20 Dietista UNDER 30 Socio Andid 240,00+IVA 22% = 292,80 Dietista UNDER 30 Non Socio ANDID 260,00+IVA 22% = 317,20 Studente 3 anno* 170,00+IVA 22% = 207,40 Medico 440,00+IVA 22% = 536,80 Quota di iscrizione giornaliera^: Dietista Socio ANDID 150,00+IVA 22% = 183,00 Dietista Non Socio ANDID 250,00+IVA 22% = 305,00 Dietista UNDER 30 Socio Andid 144,00+IVA 22% = 175,68 Dietista UNDER 30 Non Socio ANDID 156,00+IVA 22% = 190,32 Studente 3 anno* 102,00+IVA 22% = 124,44 Medico 264,00+IVA 22% = 322,08 10

11 INFORMAZIONI GENERALI Presentarsi alla Registrazione Partecipanti con un documento attestante tale condizione. Non possono essere accettate dichiarazioni verbali di avvenuta iscrizione. Sarà possibile iscriversi all Associazione anche in sede congressuale. * Studenti del Corso di Laurea triennale 1 livello in Dietistica (formazione di base, esclusa la riconversione creditizia). Si prega di allegare alla scheda di iscrizione un documento attestante tale condizione. ^ La quota di iscrizione giornaliera non è cumulabile, ossia vale esclusivamente per un giorno. La quota di iscrizione per l intero Congresso include: Congressisti: partecipazione alle sessioni scientifiche, kit congressuale, attestato di partecipazione, coffee break, colazioni di lavoro, eventi sociali come da programma. Studenti: partecipazione alle sessioni scientifiche, kit congressuale, attestato di partecipazione, coffee break, colazioni di lavoro, cocktail inaugurale. La partecipazione alla Cena Sociale non è inclusa (contributo extra per la partecipazione alla Cena Sociale del 16 maggio: 65,00 IVA inclusa da regolarizzare in sede congressuale, fino ad esaurimento dei posti disponibili). La quota di iscrizione giornaliera (16 o 17 maggio) include: Partecipazione alle sessioni scientifiche, kit congressuale, attestato di partecipazione, eventi sociali come da programma. La partecipazione alla Cena Sociale non è inclusa (contributo extra per la partecipazione alla Cena Sociale del 16 maggio: 65,00 IVA inclusa da regolarizzare in sede congressuale, fino ad esaurimento dei posti disponibili). Per chi partecipa ai soli lavori assembleari del 15 maggio l accesso è gratuito, esclusa la partecipazione al Cocktail Inaugurale, riservato ai partecipanti regolarmente iscritti al Congresso. Le slides delle relazioni ufficiali, autorizzate dagli Autori alla divulgazione, verranno inviate post-congresso, unitamente agli abstract dei Poster, secondo modalità che verranno comunicate successivamente. EVENTI SOCIALI 15 maggio, ore Cocktail Inaugurale presso la Sede del Congresso (Sala Petrarca) 16 maggio, ore Cena Sociale presso la Sede del Congresso (Ristorante Pagoda) ECM L evento è accreditato per 275 partecipanti tra Dietisti e Medici (discipline: Chirurgia Generale, Gastroenterologia, Ginecologia e Ostetricia, Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica, Malattie metaboliche e Diabetologia, Medicina Interna, Nefrologia, Neurologia, Pediatria, Psichiatria, Scienza dell Alimentazione e Dietetica). Al Congresso sono stati assegnati i seguenti Crediti Formativi per giornata: 16 maggio: n. 3,5 17 maggio: n. 3,5 Secondo quanto previsto dal Regolamento Age.Na.S. per l attribuzione dei crediti formativi è richiesta la presenza in aula per tutta la durata prevista per ogni giornata accreditata (100%); è necessario aver superato il questionario di apprendimento con almeno il 75% di risposte corrette ed aver compilato la modulistica relativa alla qualità percepita. Si raccomanda di seguire scrupolosamente queste indicazioni al fine dell attribuzione dei Crediti Formativi. Ricordiamo inoltre il limite massimo di 1/3 dei Crediti Formativi ricondotti al triennio di riferimento acquisibili mediante reclutamento diretto del partecipante da parte di uno sponsor (crediti sponsorizzati). Obiettivo formativo di sistema n. 1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell evidence based practice (EBM - EBN - EBP). Modalità di verifica della presenza, della qualità percepita e dell apprendimento Rilevamento della presenza Questionario per la rilevazione della qualità percepita Test di valutazione dell apprendimento composto da 3 domande (con risposta a scelta multipla) per ogni credito attribuito Al Congresso sono stati riconosciuti dall Associazione Svizzera Dietisti: 16 maggio: n. 2 Crediti ASDD 17 maggio: n. 2 Crediti ASDD POSTER Sono previsti due premi riservati ai Dietisti per i migliori contributi scientifici (1 11

12 INFORMAZIONI GENERALI premio: ipad, 2 premio: e-book reader contenente il testo Clinical Nutrition - uno dei premi sarà riservato agli under 30). Scopo del premio è incentivare l attività di ricerca dei Dietisti inseriti nei diversi ambiti operativi. I premi verranno consegnati durante la Cena Sociale del 16 maggio I migliori 5 poster saranno discussi in specifici Speakers Corners durante la Sessione Spritz-Poster, che si terrà presso la sede del Congresso alle ore di venerdì 16 maggio. PREMIO ANDID MIGLIOR TESI DI LAUREA IN DIETISTICA Durante la Cena Sociale del 16 maggio 2014 verrà premiata la tesi giudicata migliore dalla Commissione valutatrice di dietisti ANDID impegnati a vario titolo nei corsi universitari. Il premio consiste nell iscrizione all ANDID per il 2014 o il 2015 in base alla scelta del premiato. MOSTRA COMMERCIALE Tutti i Congressisti sono invitati a visitare la mostra commerciale allestita nelle immediate vicinanze della zona lavori. ASSEMBLEA DEI SOCI ANDID Il giorno 15 maggio 2014 si svolgerà l Assemblea Nazionale dei Soci, convocata in Assemblea Straordinaria dalle ore alle ore per l approvazione di alcune modifiche di statuto e in Assemblea Ordinaria dalle ore alle ore per l approvazione della relazione tecnico-morale e finanziaria a consuntivo dell anno Quest anno durante l assemblea ordinaria si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Comitato Direttivo e dei Collegi dei Probiviri e dei Revisori dei Conti. Si ricorda che possono partecipare alle Assemblee soltanto i Soci in regola con la quota associativa per l anno Art. 14, comma 5 - Statuto ANDID Il socio effettivo ha diritto ad un solo voto che può delegare per iscritto ad un altro socio. Il socio delegato non può presentare più di tre deleghe. Art. 7 - Regolamento elettorale Il voto dei soci per l elezione dei componenti del Consiglio Direttivo viene espresso a scrutinio segreto nel luogo deliberato dal Direttivo. Il voto può essere effettuato personalmente o tramite delega, corredata da fotocopia della carta di identità, di un socio avente diritto, ex art. 14, comma 4 dello Statuto. SIMPOSI SATELLITE (Sessioni non accreditate ECM) Nuove strategie per il controllo del peso corporeo legato all equilibrio acido base Natura Scienza Salute Strumenti e tecniche di cottura per l innovazione in cucina 12

13 RINGRAZIAMENTI Hanno partecipato alla realizzazione del Congresso con un contributo non condizionante: Natura Scienza Salute 13

14 MAPPA AREA CONGRESSUALE Pagoda Legenda Area Congressuale Plenaria Sala Le Vele Area Poster Sala Petrarca Area Espositiva Sala Petrarca Area Catering Sala Petrarca Registrazione Partecipanti Lobby Cena Sociale Ristorante Pagoda Le Vele SEGRETERIA COGEST M. & C. SEGRETERIA ANDID 22 Tiepolo 14

15 MAPPA AREA ESPOSITIVA Sala Petrarca in dettaglio Legenda 1 Bonomelli 2 Dr. Schär 3 Heinz Italia 4 Kellogg 5 Piam Farmaceutici 6 Specchiasol 7 Norgine Italia 8 Pharmextracta 9 Lauretana 10 Medimatica 11 Nove Alpi 12 Erbozeta 13 FiberPasta 14 Società Editrice Universo 15 Natural Point 16 Tonusline Italia 17 Yakult 18 DMF - Dietetic Metabolic Food 19 Medisin 20 Med Eat 21 Ballarini Paolo & Figli 22 VI.P Val Venosta (fuori pianta, vedi pag. 14) uscita di sicurezza 20 AREA POSTER 19 CATERING 18 CATERING uscita di sicurezza ingresso area espositiva ingresso area espositiva 15

16 Giotto, Le nozze di Cana, Cappella degli Scrovegni - Padova 16

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Renato Mason, nominato con D.P.G.R. n. 245 del 31.12.2007

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Renato Mason, nominato con D.P.G.R. n. 245 del 31.12.2007 Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8 Sede Legale: Via Forestuzzo, 41 Asolo (TV) Comuni: Altivole, Asolo, Borso del Grappa, Caerano di San Marco,

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Dott.ssa Lorenza Donati Convegno Agli albori della salute: prevenzione

Dettagli

MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO

MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO Allegato A alla deliberazione n. 11 dell 08/06/2012 MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO 1. COMPITI E FINALITA

Dettagli

3,5 CREDITI. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali

3,5 CREDITI. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali 3,5 CREDITI ACCREDITAMENTO E.C.M. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali PRESENTAZIONE Cari Colleghi, Cari Amici, La Società Italiana di Scienze dell Igiene Orale, nata 5 anni fa, è arrivata

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

100 PERCHE Sull ECM 2011-2013

100 PERCHE Sull ECM 2011-2013 100 PERCHE Sull ECM 2011-2013 LE DOMANDE DEI DISCENTI, DOCENTI(n 43),PROVIDERS(n 46), DEL COGEAPS(n 11) E QUALCHE RISPOSTA PER ORIENTARSI 1 Gennaio 2013 1 1 In Italia il programma di Educazione Continua

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Azienda ULSS n. 9 Treviso Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica

Azienda ULSS n. 9 Treviso Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ULSS9 Azienda ULSS n. 9 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ELEZIONI EUROPEE E AMMINISTRATIVE DEL 25 MAGGIO 2014 DESIGNAZIONE dei DIRIGENTI MEDICI AUTORIZZATI al RILASCIO dei

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

ŀregione Lazio Progetto Dioniso

ŀregione Lazio Progetto Dioniso Progetto Dioniso Screening audiologico per la sordità neonatale Ogni anno nascono 3 bambini su mille con problemi gravi di sordità. Con un esame semplicissimo, di pochi secondi, non invasivo, non doloroso

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna Sono 33. Obiettivo: un CpF per ogni distretto sanitario. 10 sono in Romagna Aree di attività dei CpF: Informazione (risorse e servizi per bambini e genitori,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli