HP OpenView AssetCenter

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HP OpenView AssetCenter"

Transcript

1 HP OpeView AssetCeter Versioe software: 5.0 Ammiistrazioe Numero build: 455

2 Note legali Garazie Soltato le garazie che si applicao ai prodotti e ai servizi HP figurao elle dichiarazioi formali che corredao questi prodotti e servizi. Il coteuto della presete documetazioe o può essere i alcu modo iterpretato come ua garazia supplemetare. HP o è resposabile per errori od omissioi tecici o editoriali che possao essere coteuti ella presete documetazioe. Le iformazioi coteute ella presete documetazioe soo soggette a modifiche seza preavviso. Nota sulla limitazioe dei diritti Questo software è cofideziale. È ecessario disporre di ua liceza HP valida per essere autorizzati a deteere, utilizzare o copiare questo programma. I coformità co le disposizioi FAR e , il software commerciale per computer, la documetazioe software per computer e i dati tecici degli articoli commerciali soo cocessi i liceza al govero degli Stati Uiti alle codizioi di liceza commerciale stadard HP. Copyright Copyright Hewlett-Packard Developmet Compay, L.P. Marche Adobe, Adobe Photoshop ad Acrobat are trademarks of Adobe Systems Icorporated. Corel ad Corel logo are trademarks or registered trademarks of Corel Corporatio or Corel Corporatio Limited. Java is a US trademark of Su Microsystems, Ic. Liux is a U.S. registered trademark of Lius Torvalds Microsoft, Widows, Widows NT ad Widows XP are U.S. registered trademarks of Microsoft Corporatio. Oracle is a registered US trademark of Oracle Corporatio, Redwood City, Califoria. UNIX is a registered trademark of The Ope Group.

3 Sommario Itroduzioe A chi si rivolge il modulo Ammiistrazioe A cosa serve il modulo Ammiistrazioe Capitolo 1. AssetCeter Database Admiistrator - Iterfaccia grafica Itroduzioe Iterfaccia grafica Capitolo 2. File stadard di descrizioe del database Premessa Defiizioe di u database Struttura dei file database.txt e tables.txt Descrizioe delle tabelle Descrizioe dei campi Descrizioe dei collegameti Descrizioe degli idici Capitolo 3. Creazioe, modifica e rimozioe di u database AssetCeter AssetCeter Ammiistrazioe 3

4 Otteimeto di u file di liceza Creazioe di ua struttura vuota co il DBMS Creazioe di ua coessioe co AssetCeter Creazioe della struttura del database co AssetCeter Database Admiistrator Modifica della liceza Ligue del cliet AssetCeter Sostituzioe di u DBMS già esistete Elimiazioe di u database AssetCeter Capitolo 4. Creazioe di u file di descrizioe del database Itroduzioe Parametri di descrizioe del database Sitassi dei modelli di descrizioe Iformazioi su alcui parametri di descrizioe del database Capitolo 5. Diagosi e riparazioe di u database Capitolo 6. Aggiorameto della struttura del database Capitolo 7. Accesso ODBC al database Fuzioameto geerale dell'accesso al database AssetCeter Esempio - Creazioe di u report i Crystal Reports co il driver ODBC Capitolo 8. Archiviazioe Abilitazioe dell'archiviazioe Pricipi di archiviazioe Disabilitazioe dell'archiviazioe Capitolo 9. Deormalizzazioe Quado è ecessario deormalizzare u valore? Pricipio di deormalizzazioe i AssetCeter Deormalizzazioe di u valore Esempio AssetCeter Ammiistrazioe

5 Capitolo 10. Importazioe Pricipi di fuzioameto dell'importazioe dei dati Raccomadazioi Limitazioi da rispettare durate l'importazioe di dati i u campo Importazioe di file di testo o di u database ODBC Salvataggio ed esecuzioe di uo script di importazioe Esecuzioe di ua procedura di importazioe i u prompt di comado 32 bit Capitolo 11. Cotrollo dell'accesso al database Iteresse e fuzioameto della gestioe degli accessi Garazia di sicurezza e riservatezza dei dati Defiizioi relative alla gestioe degli accessi Defiizioe delle codizioi di accesso Defiizioe degli uteti di AssetCeter Gestioe delle coessioi degli uteti Gestioe delle password Capitolo 12. AssetCeter Server Fuzioameto geerale di AssetCeter Server Esecuzioe di AssetCeter Server Fiestra pricipale di AssetCeter Server Opzioi geerali di AssetCeter Server Cofigurazioe dei moduli moitorati da AssetCeter Server Attivazioe immediata del cotrollo di AssetCeter Server Ammiistrazioe di AssetCeter Server tramite il Web Capitolo 13. Sistema di messaggistica Fuzioameto geerale del sistema di messaggistica Cofigurazioe di AssetCeter per l'utilizzazioe dei sistemi di messaggistica Problemi di coessioe correti Capitolo 14. Persoalizzazioe delle fiestre di visualizzazioe grafica della programmazioe Pricipi geerali Persoalizzazioe del fuzioameto delle pagie di visualizzazioe grafica dei programmi AssetCeter Ammiistrazioe 5

6 Aggiuta di ua pagia di visualizzazioe grafica dei programmi a ua tabella Aggiuta di ua pagia di visualizzazioe grafica dei programmi a ua procedura guidata Riferimeti: sitassi dell'impostazioe delle pagie di visualizzazioe grafica dei programmi Capitolo 15. Utilizzazioe di AssetCeter come server di comadi DDE Defiizioe di u server di comadi DDE Modalità di chiamata di u meccaismo DDE Itroduzioe ai comadi DDE Comadi globali Comadi associati a ua tabella Comadi associati a ua tabella e a u campo o a u collegameto Itroduzioe agli esempi di chiamate DDE Primo sceario : chiamate DDE itere di AssetCeter Secodo sceario: chiamate DDE a partire da Microsoft Excel Terzo sceario: chiamate DDE a partire da Visual Basic Capitolo 16. Ottimizzazioe di AssetCeter i ua rete WAN Opzioi del meu Modifica/Opzioi Elechi Semplificazioe delle fiestre Cache della coessioe Limitazioi di accesso Applicazioe delle impostazioi di u computer ad altri computer Idice AssetCeter Ammiistrazioe

7 Eleco delle figure 1.1. Fiestra di scelta all'apertura di u database Tabella itermedia - utilizzo Collegameti tra la tabella delle immobilizzazioe e quella degli asset Collegameti tra la tabella degli storici e ua tabella di destiazioe Importazioe - Selezioe del tipo Profili utete - limitazioi d'accesso Sistema di messaggistica - fuzioameto geerale Visualizzazioe grafica dei programmi - Esempio co iterveti AssetCeter Ammiistrazioe 7

8 8 AssetCeter Ammiistrazioe

9 Eleco delle tabelle 2.1. Campi - tipo Tipo di dati - formato d'immissioe Valori del campo Tipo utete Tipi di collegameto dispoibili Tipo di iformazioe memorizzato dai collegameti Parametri importati a livello di server quado si crea l'istaza Oracle Parametri importati a livello di server e di database Parametri importati a livello di server Cliet Widows AssetCeter: la ligua dipede dalla atura dell'oggetto Cliet Widows AssetCeter: ligue di visualizzazioe i base al tipo di record Proprietà dell'istaza Database Proprietà dell'istaza Table Nome dell'oggetto Proprietà dell'istaza Field Oggetti dell'istaza Field Valori che può assumere la proprietà Type Valori che può assumere la proprietà UserType Proprietà di u'istaza Lik Oggetto d'istaza Lik Valori che può assumere la proprietà Type Valori che può assumere la proprietà UserType Proprietà dell'istaza Idex AssetCeter Ammiistrazioe 9

10 4.13. Oggetti dell'istaza Idex Proprietà dell'istaza Script Oggetti dell'istaza Script Proprietà dell'istaza FeatDesc Oggetti dell'istaza FeatDesc Proprietà dell'istaza FeatParamDesc Oggetti dell'istaza FeatParamDesc Proprietà dell'istaza FeatClassDesc Oggetti dell'istaza FeatParamDesc Proprietà dell'istaza CalcFieldDesc Oggetti dell'istaza CalcFieldDesc Proprietà dell'istaza View Oggetti dell'istaza View Proprietà dell'istaza Page Proprietà dell'istaza PageItem Oggetti dell'istaza PageItem Proprietà dell'istaza SysEumValue Proprietà dell'istaza Strig Proprietà dell'istaza ScriptField Variabili globali Vataggi del driver ODBC Tipi di accesso al database Tipo di accesso Occasioale - Tabelle accessibili i lettura e i scrittura Tipo di accesso Occasioale - Tabelle accessibili i lettura e scrittura i alcue codizioi Tipo di accesso Occasioale - Tabelle accessibili i sola lettura Tipo di accesso Occasioale - Tabelle accessibili i sola lettura i alcue codizioi Meu e icoe del programma Itervalli - moitoraggio AssetCeter Ammiistrazioe

11 Itroduzioe A chi si rivolge il modulo Ammiistrazioe Il modulo Ammiistrazioe si rivolge alle aziede che utilizzao AssetCeter. I geere è utilizzato dai segueti profili di utete: Ammiistratore di rete Ammiistratore del database Ammiistratore AssetCeter A cosa serve il modulo Ammiistrazioe Il modulo Ammiistrazioe cosete di effettuare le segueti operazioi: Gestioe di u database AssetCeter Gestioe delle coessioi a u database ODBC Gestioe di AssetCeter Gestioe di AssetCeter Server Gestioe dei profili utete Queste operazioi di gestioe cosetoo di: Creare, aggiorare, coservare, persoalizzare u database Importare dati Creare, aggiorare, elimiare coessioi a u database ODBC AssetCeter Ammiistrazioe 11

12 Ottimizzare AssetCeter i rete Creare procedure automatiche di moitoraggio Creare, aggiorare, elimiare profili utete 12 AssetCeter Ammiistrazioe

13 1 AssetCeter Database Admiistrator - Iterfaccia grafica Itroduzioe AssetCeter Database Admiistrator è uo strumeto destiato all'ammiistrazioe di database AssetCeter. Esso cosete di realizzare svariate operazioi come: La creazioe di u database La persoalizzazioe degli oggetti memorizzati i u database (tabelle, campi, collegameti, idici, fiestre, ecc.) La riparazioe di u database daeggiato L'aggiorameto della struttura di u database L'estrazioe delle iformazioi coteute i u database Questo strumeto è destiato all'ammiistratore e ecessita alcue precauzioi per l'uso: Dato che è possibile modificare la struttura di u database AssetCeter, si cosiglia di riservare l'utilizzazioe a persoale co apposite competeze. Nell'uso correte del programma, AssetCeter cosete ache al logi "Admi" di modificare u database (cofigurazioe degli oggetti, cofigurazioe dei collegameti, ecc.). No bisoga modificare simultaeamete uo stesso database co AssetCeter e AssetCeter Database Admiistrator. AssetCeter Database Admiistrator richiede ua coessioe a u database da persoalizzare co il logi "Admi" (Ammiistratore) o co u logi che dispoe dei diritti di ammiistratore. Si scosiglia di autorizzare più di u AssetCeter Ammiistrazioe 13

14 dipedete a coettersi co questo logi. Ne risulterebbero coflitti al mometo dell'aggiorameto del database, o addirittura ua distruzioe dell'itegrità della struttura del database che lo rederebbe iutilizzabile. Iterfaccia grafica AssetCeter Database Admiistrator viee eseguito a partire dallo stesso gruppo di programmi di AssetCeter; è sufficiete fare clic sull'icoa per eseguirlo. NOTA: All'avvio, la schermata pricipale di AssetCeter Database Admiistrator appare tutta i grigio fiché o si carica u file. È possibile caricare automaticamete l'ultimo documeto utilizzato iseredo il valore Sì ell'opzioe Carica automaticamete all'avvio l'ultimo documeto utilizzato (sezioe Documeti del meu Modifica/Opzioi). Presetazioe geerale dell'iterfaccia Nell'iterfaccia utete di AssetCeter Database Admiistrator si distiguoo tre sezioi: ua barra dei meu associata a ua barra degli strumeti, u riquadro che cotiee l'eleco delle tabelle del database AssetCeter, u riquadro pricipale, detto ache riquadro di persoalizzazioe, che cotiee i dati relativi alla tabella selezioata. NOTA: Tutte le ligue dispoibili hao la stessa importaza. La ligua di creazioe o ha uo statuto particolare. L'iterfaccia grafica di AssetCeter Database Admiistrator rispetta le stesse regole riguardati l'iterfaccia di AssetCeter, soprattutto per la cosultazioe e la creazioe. Per ulteriori iformazioi i merito cosultare il mauale L'iterfaccia grafica di AssetCeter. Selezioe di ua ligua Questo campo si trova a destra della barra degli strumeti e cosete di selezioare la ligua da visualizzare per gli oggetti dei database multiligue 14 AssetCeter Ammiistrazioe

15 (campo, fiestra, deomiazioi delle pagie, valori della lista di sistema e così via). Ligua di visualizzazioe i base alla atura degli oggetti [pag. 60] Questo campo è attivato se si è collegati ad u database (cotrariamete a quado si apre u file di descrizioe del database). Nel campo soo dispoibili le ligue segueti: Ligua di AssetCeter Database Admiistrator utilizzata per la creazioe del database. Ligue iserite dopo la creazioe del database (Azioe/Iserisci ligua el database). Ligue del cliet AssetCeter [pag. 58] Selezioe di ua tabella Per selezioare ua tabella, fare clic sul titolo el riquadro di siistra dell'iterfaccia utete. Selezioe del tipo di oggetto visualizzato Per ua data tabella, è possibile selezioare il tipo di oggetto visualizzato el riquadro pricipale dell'iterfaccia co il meu Visualizzazioe. Gli oggetti dispoibili soo i segueti: Campi Collegameti Idici Fiestre, Pagie Utilizzo del riquadro di persoalizzazioe Il riquadro di persoalizzazioe è suddiviso i tre parti: La prima parte visualizza le iformazioi geerali della tabella selezioata, La secoda parte visualizza l'eleco di tutti gli oggetti di u dato tipo apparteeti alla tabella. È possibile selezioare il tipo di oggetto visualizzato dal meu Visualizzazioe. La terza parte visualizza le iformazioi relative all'oggetto selezioato. NOTA: Solo alcue iformazioi soo persoalizzabili. I valori o modificabili soo ei campi grigi. AssetCeter Ammiistrazioe 15

16 Meu File Il meu File raggruppa tutte le fuzioi relative al caricameto e al salvataggio di u file. Apertura di u file Selezioare il meu File/Apri. La selezioe di questo meu provoca la visualizzazioe della fiestra di scelta seguete: Figura 1.1. Fiestra di scelta all'apertura di u database Questa schermata cosete di selezioare ua delle due fuzioalità di AssetCeter Database Admiistrator, ossia: Creare u uovo database o modificare u file di descrizioe di database selezioado l'opzioe Apri u file di descrizioe di database - crea u uovo database Persoalizzare u database esistete selezioado l'opzioe Apri u database esistete La selezioe di ua di queste opzioi lacia ua sessioe AssetCeter Database Admiistrator. NOTA: Nella parte iferiore del meu File, AssetCeter Database Admiistrator eleca per impostazioe predefiita gli ultimi quattro documeti aperti. È di cosegueza possibile riaprire uo dei documeti selezioadolo. Per stabilire il umero di documeti coservati i memoria, è possibile utilizzare l'opzioe Numero massimo di documeti da coservare i memoria el meu File (sezioe Documeti del meu Modifica/Opzioi). 16 AssetCeter Ammiistrazioe

17 Opzioe Apri u file di descrizioe di database - crea u uovo database Per creare u uovo database, AssetCeter Database Admiistrator ha bisogo di ua descrizioe del database. La descrizioe è u file che iclude iformazioi relative alla struttura di u database AssetCeter. Svolge il ruolo di modello di dati alla creazioe. Covalidado questa selezioe sarà ecessario forire ad AssetCeter il file di descrizioe gbbase.dbb della sottocartella Cofig della cartella d'istallazioe di AssetCeter. SUGGERIMENTO: Per disporre sempre di ua copia dei file di descrizioe stadard, si cosiglia di creare ua copia di backup della cartella Cofig. NOTA: È cosigliabile ioltre sempre per lo stesso motivo, geerare sistematicamete u file di descrizioe di database per i database (co il meu File/Esporta la struttura del database) e fare ua copia di questo file. Sarà ecessario avere questo file per riparare il database. Opzioe Apri u database esistete È ecessario coettersi a u database AssetCeter prima di persoalizzarlo. Se si selezioa questa opzioe appare la schermata di coessioe utilizzata ache i AssetCeter. Nel presete documeto o verrao esposte ei dettagli tutte le possibili modifiche della coessioe, a cui è possibile accedere co il pulsate. L'argometo viee trattato i modo esauriete el mauale L'iterfaccia grafica Chiusura di u file Il meu File/Esci cosete di chiudere ua sessioe AssetCeter Database Admiistrator. Se soo state apportate delle modifiche, AssetCeter Database Admiistrator propoe di salvarle prima di chiudere la sessioe. Per segalare che è stata apportata ua modifica i u database e prima di covalidare le modifiche co u salvataggio, AssetCeter Database Admiistrator aggiuge u asterisco dopo il ome del documeto sulla barra del titolo dell'applicazioe. Salvataggio di u file È possibile salvare u file i due modi: AssetCeter Ammiistrazioe 17

18 Il meu File/Aggiora la struttura del database cosete di salvare le modifiche apportate al file di descrizioe del database o al database stesso. Il meu File/Esporta la struttura del database cosete di effettuare due azioi diverse: 1 Se u file di descrizioe di database è aperto, questo meu cosete di salvare la struttura del database i u uovo file di descrizioe di database. 2 Se u database è aperto, questo meu cosete di salvare la struttura del database i u file di descrizioe. Opzioe Esci Questa opzioe cosete di uscire da AssetCeter Database Admiistrator. Se soo state fatte delle modifiche el corso della sessioe di lavoro, AssetCeter Database Admiistrator propoe di salvarle. Fuzioi di modifica AssetCeter Database Admiistrator propoe fuzioi di modifica tipiche. Copia /Taglia /Icolla Il meu Modifica raggruppa tutte le operazioi che è possibile realizzare su ua selezioe, ossia: Taglia (Ctrl+X) per tagliare la selezioe. Copia (Ctrl+C) per copiare la selezioe. Icolla (Ctrl+V) per icollare la selezioe. NOTA: Queste fuzioalità agiscoo solo elle zoe di modifica dei campi. Eseguire ua ricerca AssetCeter Database Admiistrator propoe ua fuzioalità avazata di ricerca di testo, accessibile dal meu Modifica/Trova. Come è stato già detto, la struttura del database è composta da oggetti (tabelle, campi, collegameti,...). Questi oggetti soo caratterizzati da iformazioi che servoo loro come proprietà. Per esempio il Nome SQL di ua tabella è ua proprietà della tabella, come Tipo di u campo è ua proprietà del campo. La struttura globale di u database è quidi composta da oggetti strutturati secodo ua gerarchia. Ogi oggetto possiede ua o più proprietà. 18 AssetCeter Ammiistrazioe

19 La ricerca proposta da AssetCeter Database Admiistrator viee eseguita sulla totalità della struttura del database. Quado si esegue ua ricerca, il software scorre tutti gli oggetti del database e tutte le proprietà. I memoria viee elaborato u eleco di risultati ed è possibile esamiare questo eleco co i meu Modifica/Avati e Modifica/Idietro (o utilizzado i rispettivi tasti di scelta rapida F3 e Maiusc+F3) NOTA: È possibile specificare il seso della ricerca attraverso le opzioi Sù e Giù della fiestra di dialogo. Opzioi dell'applicazioe Il meu Modifica/Opzioi cosete di defiire le prefereze d'uso di d'assetceter Database Admiistrator. Ogi opzioe è documetata direttamete el riquadro Descrizioe della fiestra di dialogo. AssetCeter Ammiistrazioe 19

20 20 AssetCeter Ammiistrazioe

21 2 File stadard di descrizioe del database Il presete paragrafo forisce le iformazioi ecessarie alla compresioe della descrizioe del database: NOTA: Attezioe: o si deve mai elimiare o modificare u idice uico, é scrivere direttamete el la database mediate strumeti esteri (tramite istruzioi INSERT, DELETE, UPDATE o trigger). Nell'ultimo caso, si cosiglia di utilizzare le AssetCeter API. Premessa Per importare dati, accedere al database mediate strumeti esteri, scrivere query, ecc... è ecessario cooscere la struttura del database. Tra le iformazioi di cui occorre teere coto, figurao ad esempio: il ome dei campi, la loro lughezza massima, il formato e l'evetuale uicità dei loro valori. Esistoo diverse possibilità per otteere ua descrizioe della struttura del database AssetCeter: File Database.txt e Tables.txt: cotegoo la struttura completa del database. Questi file si trovao ella sottocartella doc\ifos della cartella di istallazioe di AssetCeter. AssetCeter Ammiistrazioe 21

22 NOTA: La struttura descritta i questi file è la struttura predefiita del database. L'evetuale persoalizzazioe del database o vi figura. Affiché i file di descrizioe tegao coto della persoalizzazioe del database, utilizzare il programma AssetCeter Database Admiistrator co ua coessioe al database. Programma AssetCeter Database Admiistrator: serve a creare liberamete file di descrizioe del database AssetCeter (tabelle, campi, collegameti e idici). Si basa su: I file di descrizioe del database AssetCeter (file gbbase*.*) o u collegameto al database AssetCeter. U modello (file co estesioe.tpl) che descrive le iformazioi da geerare. Vegoo foriti modelli stadard, ma è possibile creare modelli persoalizzati. Modelli sofisticati cosetoo la creazioe di file i formato rtf o html. NOTA: Tra i modelli foriti co AssetCeter, il modello dbdict.tpl cosete di esportare tutte le iformazioi di persoalizzazioe (comprese le iformazioi sulle caratteristiche, i campi calcolati, gli script di cofigurazioe,...) del database i u file i formato testo stadard. Utilizzato isieme a uo strumeto di Source Cotrol, questo file di descrizioe può essere molto utile per coservare ua traccia di tutte le modifiche di persoalizzazioe apportate al database. Programma AssetCeter Defiizioe di u database U database AssetCeter è u isieme di file che cotegoo l'isieme delle iformazioi sugli asset gestiti. Per le istallazioi semplici, questi file si trovao ella stessa cartella, o sul disco rigido locale di ua workstatio o sul disco rigido di u server di file della rete. Il software viee cosegato co u database di dimostrazioe. 22 AssetCeter Ammiistrazioe

23 AssetCeter cosete di creare diversi database e di aprirli uo alla volta per sessioe utete. Diverse sessioi utete possoo coettersi cotemporaeamete a u database. Il software utilizza la modalità trasazioale per l'aggiorameto dei dati; questa modalità, associata a u meccaismo complesso di gestioe degli aggiorameti, garatisce che l'aggiorameto sarà effettuato i modo completamete sicuro e ottimizzato. Struttura dei file database.txt e tables.txt La struttura del database figura ei file Database.txt e Tables.txt che si trovao ella sottocartella doc\ifos della cartella di istallazioe di AssetCeter. NOTA: Questi file soo stati creati mediate il programma AssetCeter Database Admiistrator e i modelli Dbase.tpl e Tables.tpl. Questi modelli si trovao ella sottocartella doc\ifos della cartella di istallazioe di AssetCeter. Segue la descrizioe del formato di questi file: Tipo: testo. Separatore: tabulazioe. Set di caratteri: ANSI (Widows). Il modo più semplice per visualizzarli cosiste ell'aprirli co u foglio elettroico. Si è scelto di farvi figurare il massimo di iformazioi possibili, ma l'utete è libero di omettere o elimiare quelle che o lo iteressao. Il file Database.txt è strutturato el modo seguete: Ua liea per campo, collegameto o idice. Le tabelle vegoo ordiate i base al ome SQL. Per ogi tabella, visualizzazioe successiva di: 1 Campi 2 Collegameti 3 Idici Ordiameto dei campi, collegameti e idici i base al ome SQL. U'iformazioe per coloa. La prima liea della tabella idica quali parametri del modello soo stati utilizzati per geerare le iformazioi. La secoda liea idica chiaramete di quale iformazioe si tratta. La struttura del file Tables.txt è molto semplice: Ua liea per tabella. AssetCeter Ammiistrazioe 23

24 Ordiameto delle tabelle i base al ome SQL della tabella. U'iformazioe per coloa. La prima liea della tabella idica quali parametri del modello soo stati utilizzati per geerare le iformazioi. La secoda liea idica chiaramete di quale iformazioe si tratta. NOTA: Nota: i omi SQL idetificao le tabelle, i campi, i collegameti e gli idici. Soo comui a tutte le ligue i cui AssetCeter viee forito. Descrizioe delle tabelle Il presete paragrafo descrive le tabelle del database AssetCeter: Idetificazioe delle tabelle AssetCeter Striga di descrizioe delle tabelle AssetCeter Idetificazioe delle tabelle AssetCeter Ogi tabella del database AssetCeter è descritta mediate: U ome SQL. I omi SQL delle tabelle AssetCeter soo i iglese co u prefisso am. Soo comui a tutte le ligue i cui AssetCeter viee forito. Ua deomiazioe: si tratta del ome della tabella come viee visualizzato i AssetCeter. Viee utilizzata quado AssetCeter dispoe di poco spazio per visualizzare il ome della tabella (descrizioe i struttura ad albero del database ei filtri e elle query, messaggi d'errore, ome del meu, ecc...). Ua descrizioe: viee utilizzata quado AssetCeter dispoe di spazio sufficiete per visualizzarla (ad esempio, barra di stato). Striga di descrizioe delle tabelle AssetCeter Le strighe di descrizioe delle tabelle AssetCeter vegoo defiite a partire da AssetCeter Database Admiistrator. La striga di descrizioe di ua tabella AssetCeter defiisce le iformazioi che appaioo per descrivere i record egli elechi a tedia che cosetoo di selezioare u record collegato. Defiisce ache il ome che appare ei titoli delle fiestre che presetao il record. La striga di descrizioe può coteere gli elemeti segueti: 24 AssetCeter Ammiistrazioe

25 omi SQL di campo tra paretesi quadre e tode, strighe di testo seza alcu delimitatore, collegameti su uo o più livelli. Esempio: I questo esempio, il titolo della fiestra dei dettagli di u asset di marca Asus, modello AsusLX512 e co codice asset 1 è: Dettagli dell'asset 'Asus AsusLX512(1)' Quado u eleco a tedia viee visualizzato i modalità lista, viee visualizzato i ordie alfaumerico crescete, trae se AssetCeter applica u filtro all'eleco. Quado ivece u eleco è visualizzato come struttura ad albero, i record soo ordiati i ordie alfabetico del campo Nome completo. Il campo Nome completo fa parte delle tabelle gerarchiche, co ome SQL FullName. Descrizioe dei campi Il presete paragrafo descrive i campi del database: Idetificazioe dei campi AssetCeter Tipi e formati di immissioe dei campi Campi dtlastmodif Campi FullName Idetificazioe dei campi AssetCeter Ogi campo di ua tabella AssetCeter viee descritto mediate: U ome SQL (SQL Name). I omi SQL soo i iglese e soo comui a tutte le ligue i cui AssetCeter viee forito. I omi SQL hao u prefisso i fuzioe del tipo di dati del campo: Prefisso "b" "d" "dt" "l" "m" Tipo di dati del campo Boolea (Yes/No) Data Date ad time Iteger (32 bit) Moetary AssetCeter Ammiistrazioe 25

26 Prefisso "p" "se" "ts" "mem" Nessuo Tipo di dati del campo Percetage System itemized list Duratio Log text field Text Ua deomiazioe (Label). Si tratta di ua descrizioe utilizzata quado AssetCeter dispoe di poco spazio per visualizzare il ome del campo (fiestre dei dettagli, descrizioe i struttura ad albero utilizzata per la creazioe di query,...) Ua descrizioe (Descriptio), utilizzata per descrivere il campo ella barra di stato di AssetCeter. Tipi e formati di immissioe dei campi Il presete paragrafo eleca: I tipi di campi AssetCeter. I formati di immissioe e tipi di dati dei campi AssetCeter. Per cooscere il tipo di u campo, il suo formato di immissioe e il tipo di dati, è possibile: Utilizzare il campo Tipo della scheda Geerale i AssetCeter Database Admiistrator. Leggere il file Database.txt che si trovao ella sottocartella doc\ifos della cartella di istallazioe di AssetCeter. La coloa che eleca i tipi di campo è la coloa Field Type. Visualizza la guida cotestuale su questo campo. Tipo di campo di ua tabella ("Type") Si tratta del formato di memorizzazioe del campo. Tabella 2.1. Campi - tipo Valore ella coloa Field Type del file database.txt Iteger (8 bit) Iteger (16 bit) Iteger (32 bit) Floatig poit umber Valore del campo Tipo i AssetCeter Database Admiistrator Numero itero 8 bit Numero itero 16 bit Numero itero 32 bit Numero a virgola mobile Sigificato Numero itero compreso tra -128 e Numero itero compreso tra e Numero itero compreso tra e Numero co virgola mobile di 4 byte. 26 AssetCeter Ammiistrazioe

27 Valore ella coloa Field Type del file database.txt Double-precisio umber Text Biary field Log text field Date ad time Date Time Valore del campo Tipo i AssetCeter Database Admiistrator Numero co precisioe doppia Testo Campo biario lughezza variabile. Campo testo lugo DATE+TIME DATA TIME Sigificato Numero co virgola mobile di 8 byte. Campo testo di lughezza limitata per cui tutti i caratteri soo accettati. Utilizzato per la memorizzazioe delle immagii e dei moduli, ad esempio, seza limitazioi di dimesioi. Campo testo di lughezza variabile (commeti, ad esempio). Alcui DBMS gestiscoo questi campi i modo limitato. Oracle for WorkGroups, ad esempio, o cosete di ordiare questo tipo di campo. Data e ora. Campo di formato Data solamete (seza ora). Campo di formato Ora solamete (seza data). Formato di immissioe e tipo di dati Il formato di immissioe e il tipo di dati del campo soo idicati da: Il valore del campo Tipo utete della scheda Geerale i AssetCeter Database Admiistrator: per default, tale valore proviee dal campo Tipo Il valore visualizzato per il campo ella coloa Field data display ad etry type del file Database.txt. Tuttavia si precisa il tipo di immissioe, se è cotrollata: Tabella 2.2. Tipo di dati - formato d'immissioe Valore ella coloa Field data display ad etry type del file database.txt Default Number Boolea (Yes/No) Moetary Date Valore del campo Tipo utete i AssetCeter Database Admiistrator Per default Numero Booleao (Sì/No) Moetario Date Sigificato Le iformazioi vegoo visualizzate e immesse come soo memorizzate el database, cioè secodo il tipo del campo. Numero. Booleao. Valori moetari. Questo campo può coteere solo valori di tipo data. AssetCeter Ammiistrazioe 27

28 Valore ella coloa Field data display ad etry type del file database.txt Date ad time Time Duratio System itemized list Custom itemized list Percetage Feature value Basic script Table or field SQL ame N/A Valore del campo Tipo utete i AssetCeter Database Admiistrator Data e ora Ora Durata Lista di sistema Lista persoalizzata Percetuale Valore della caratteristica Script Basic Nome di tabella o di campo (scoosciuto) Sigificato U campo co questo formato di immissioe cotiee valori di tipo Data+Ora. Questo campo può coteere solo valori di tipo ora. Valori di tipo Durata. Il formato di visualizzazioe e l'uità predefiita soo defiiti dalla proprietà UserTypeFormat. Il valore di u campo di questo tipo deve essere selezioato i ua lista di sistema. Questa lista viee detta di sistema perché l'eleco dei valori è imposto dal software e o può essere persoalizzato dall'utete. Il valore di u campo di questo tipo viee selezioato i ua lista che può essere persoalizzata dall'utete. U campo co questo formato cotiee percetuali. Il formato Percetuale forza la visualizzazioe dei valori co due decimali. Riservato. No utilizzarlo. Riservato. No utilizzarlo. Nome SQL di ua tabella o di u campo. Qualsiasi altro tipo. Iformazioi supplemetari sul formato dei campi soo precisate el caso i cui il campo Tipo utete i AssetCeter Database Admiistrator assuma uo dei valori che seguoo: 28 AssetCeter Ammiistrazioe

29 Tabella 2.3. Valori del campo Tipo utete Valore del campo Tipo utete i AssetCeter Database Admiistrator Durata Lista di sistema Lista persoalizzata Iformazioi supplemetari Questo campo cosete di defiire il formato di visualizzazioe e l'uità predefiita di ua durata: %[.D1]U1[l][d][%[.D2]U2[l][d]]...[%[.D]U[l][d]] Sitassi: Ux è ua delle segueti uità: Y: ao M: mese D: gioro H: ora N: miuto S: secodo d cosete di idetificare l'uità da applicare quado o viee immessa essua uità. Attribuire questo parametro a ua sola uità. Esempio: se il formato della durata è %M%Dd%H e si immette il valore 10, il sistema iterpreta questo valore come 10 giori. l cosete di idicare che l'uità deve essere visualizzata ella sua forma luga. Se si omette l, l'uità viee visualizzata i forma abbreviata. Esempio: %Yl visualizza ao al sigolare e ai al plurale; immettedo solo %Y viee visualizzato solo a..dx cosete di idicare i decimali da visualizzare per l'uità. Attribuire questo parametro solo all'uità più piccola del formato. Esempio: se il formato della durata è %M%D%H%.2N e la durata memorizzata è 15 secodi, il valore visualizzato è 0,25 mi. Esempio se il formato della durata è %Ml%D%Hd%.1N: Se si immette 50, AssetCeter comprede 50 ore e memorizza secodi. Se la durata memorizzata è secodi, AssetCeter visualizza 2 mesi 3g 5h 2,3mi. Eleca i valori assuti dalla lista. Nome della lista. AssetCeter Ammiistrazioe 29

30 Campi dtlastmodif Il campo co ome SQL dtlastmodif esiste per tutte le tabelle del database AssetCeter: Nome SQL: dtlastmodif. Descrizioe breve: Modificato il. Descrizioe luga: Data ultima modifica. Questo campo viee aggiorato se si modifica o crea u record el database AssetCeter, sia mediate l'iterfaccia utete che mediate u'importazioe di dati. Esso idica la data dell'ultima modifica o della creazioe del record. Se si importa u valore i questo campo, questo valore prevale sulla data reale dell'importazioe. Campi FullName Il campo Nome completo è u campo delle tabelle gerarchiche, co ome SQL FullName. Struttura del campo FullName Per ogi record di ua tabella gerarchica, il campo FullName memorizza il valore di u campo del record, preceduto da u percorso costituito dai valori dei campi dei record pricipali a cui il record è collegato, fio alla radice. I valori soo separati dal carattere /seza spazi. Questo carattere figura ache all'iizio e alla fie del percorso. Esempi: Tabelle delle ubicazioi: il ome completo di u'ubicazioe è costituito dal ome dell'ubicazioe preceduto dal ome delle ubicazioi pricipali. Esempio: "/Fracia/Parigi/Sito La Défese/". Esempio: "/Italia/Milao/Sito Tremoti/".Tabelle dei servizi e dipedeti: il ome completo di u dipedete è costituito dal ome, cogome, matricola, preceduti dai omi dei record pricipali. Esempio: "/Servizio commerciale/telemarketig/colombo,geraldo,p223/". Tabelle degli asset: il ome completo di u asset è costituito dal suo codice asset preceduto dai codici asset degli asset pricipali. Esempio: "/P123/DD456/CM0125/". NOTA: Attezioe: o si può scrivere direttamete ei campi FullName. La loro itegrità è gestita iteramete da AssetCeter. 30 AssetCeter Ammiistrazioe

31 Particolarità Nel caso i cui uo dei valori che formao il valore di u campo FullName cotega il carattere /, questo carattere viee sostituito da -. Esempio: a livello dei servizi e dipedeti, se il ome di u servizio è Commerciale/Marketig, il campo FullName dei suoi compoeti avrà la forma /A.../Commerciale-Marketig/B.../. Descrizioe dei collegameti Il presete paragrafo descrive i collegameti del database AssetCeter: Idetificazioe dei collegameti Tipo di u collegameto Cardialità di u collegameto Tabelle itermedie Collegameti cotestuali Idetificazioe dei collegameti U collegameto è idetificato da: Il ome SQL (SQL ame). I omi SQL soo comui a tutte le ligue i cui AssetCeter viee forito. La deomiazioe (Label). La descrizioe (Descriptio). Esempio del collegameto Ubicazioe a partire dalla tabella degli elemeti del parco: Il ome SQL del campo origie ella tabella d'origie (tabella degli elemeti del parco) è "llocaid". Il ome SQL della tabella di destiazioe (tabella delle ubicazioi) è amlocatio. Il ome SQL del campo destiazioe ella tabella di destiazioe (tabella delle ubicazioi) è llocaid. Il file database.txt idica che il collegameto ha ua cardialità 1: u dato elemeto ha solo u'ubicazioe. Questo collegameto può essere formalizzato sotto forma di campo origie = campo destiazioe. AssetCeter Ammiistrazioe 31

32 ATTENZIONE: La deomiazioe e la descrizioe del collegameto soo diversi dalla deomiazioe e dalla descrizioe della tabella d'origie perché ci possoo essere diversi collegameti tra due tabelle AssetCeter. Ad esempio, tra la tabella degli elemeti del parco e quella dei servizi e dipedeti, il collegameto co deomiazioe Utete (ome SQL: User) defiisce l'utete di u elemeto, e il collegameto co deomiazioe Resposabile (ome SQL: Supervisor) e defiisce il resposabile. Tipo di u collegameto La tabella che segue eleca i diversi tipi di collegameti esisteti: Tabella 2.4. Tipi di collegameto dispoibili Tipo Normal Ow Defie Neutral Copy Owcopy Descrizioe Se il record viee elimiato, il collegameto viee elimiato e i riferimeti al record origie ei record destiazioe soo svuotati. Se il record origie viee elimiato, i record origie del collegameto vegoo elimiati. È impossibile elimiare u record origie, fiché esso è collegato a record destiazioe. Se il record origie viee elimiato, il collegameto viee elimiato. No ci soo iformazioi da aggiorare ei record destiazioe. Quado si crea ua copia del record origie, si crea ua copia ache dei collegameti di questo tipo. Stesso sigificato dei collegameti di tipo Ow e Copy. La tabella sotto eleca la atura delle iformazioi memorizzate dai collegameti: Tabella 2.5. Tipo di iformazioe memorizzato dai collegameti Tipo di iformazioetipo di iformazioe Normal Commet Image History Sigificato Il collegameto memorizza cose diverse rispetto ai collegameti degli altri UserType. Il collegameto memorizza u campo commeto. Il collegameto memorizza u'immagie. Rappreseta ua parte di collegameti cotestuali. 32 AssetCeter Ammiistrazioe

33 Tipo di iformazioetipo di iformazioe Feature values Sigificato Il collegameto memorizza u valore di caratteristica. Cardialità di u collegameto Abbiamo defiito due tipi di collegameti a partire da ua tabella A di AssetCeter: I collegameti 1-->1: u record della tabella A può essere collegato a u solo record della tabella B. Ad esempio, la tabella dei dipedeti è legata alla tabella delle ubicazioi mediate u collegameto 1-->1: u dipedete può essere associato a ua sola ubicazioe. I collegameti 1-->N: u record della tabella A può essere collegato a diversi record della tabella B. Ad esempio, la tabella dei cotratti è legata alla tabella degli asset mediate u collegameto 1-->N: u cotratto può riguardare diversi asset. Attezioe: i teoria esistoo tre tipi di collegameti logici tra tabelle di u database: I collegameti 1: u record della tabella A può essere collegato ad u solo record della tabella B, e viceversa. U collegameto 1 tra due tabelle AssetCeter è rappresetato da due collegameti 1-->1. I collegameti : u record della tabella A può essere collegato a diversi record della tabella B, ma u record della tabella B è collegato a u solo record della tabella A. U collegameto tra due tabelle AssetCeter è rappresetato da u collegameto 1-->1 e u collegameto 1-->N. I collegameti -: u record della tabella A può essere collegato a diversi record della tabella B, e viceversa. U collegameto - tra due tabelle AssetCeter è rappresetato da due collegameti 1-->N. Tabelle itermedie Le tabelle itermedie itervegoo solo el caso di collegameti logici co cardialità -. No appaioo ell'iterfaccia di AssetCeter, che mostra solo i collegameti logici tra le tabelle. A differeza delle tabelle abituali, le tabelle itermedie (a volte dette tabelle di relazioe) o hao chiave pricipale. Lo schema seguete spiega l'utilizzazioe delle tabelle itermedie: AssetCeter Ammiistrazioe 33

34 Figura 2.1. Tabella itermedia - utilizzo Esempio el caso del collegameto tra la tabella degli asset e la tabella delle immobilizzazioi: Figura 2.2. Collegameti tra la tabella delle immobilizzazioe e quella degli asset I questo caso: U asset può essere coivolto i diverse immobilizzazioi (collegameto logico Immobilizzazioi associate (ome SQL: FixedAssets)): Ogi record della tabella degli asset può essere collegato a diversi record della tabella itermedia. Ogi record della tabella itermedia è collegato a u solo record della tabella delle immobilizzazioi. U'immobilizzazioe può riguardare diversi asset (collegameto logico Asset immobilizzati (ome SQL: Assets)): 34 AssetCeter Ammiistrazioe

35 Ogi record della tabella delle immobilizzazioi può essere collegato a diversi record della tabella itermedia. Ogi record della tabella itermedia è collegato a u solo record della tabella degli asset. NOTA: Ache se le tabelle itermedie o appaioo ell'iterfaccia di AssetCeter, è a volte ecessario utilizzarle per comporre query complesse. Tabelle di overflow Queste tabelle memorizzao: Iformazioi aggiutive o coteute ella tabella origiaria La chiave estera dei collegameti di overflow (tipo di collegameto Overflow) Paoramica sulle tabelle di overflow Ua tabella di overflow è ua tabella che fa riferimeto ad u collegameto di overflow. Soo dispoibili quattro tabelle di overflow ella struttura del database: 1 Tabelle delle istallazioi software 2 Tabella dei telefoi (amphoe) 3 Tabella dei computer (amcomputer) Queste tabelle soo u'estesioe della tabella degli elemeti del parco (amportfolio) e dispogoo della stessa chiave estera. 4 Tabella degli asset (amasset) Questa tabella è u'estesioe della tabella degli elemeti del parco (amportfolio): la chiave estera si trova ella tabella amportfolio ed il collegameto PortfolioItems codivide la stessa chiave. Il collegameti di ua tabella di overflow si comportao differetemete i base al fatto che putio ad ua tabella di riferimeto o meo. Le tabelle di riferimeto soo: Tabella degli elemeti del parco (amportfolio) Tabella dei cotratti (amcotract) Tabella degli iterveti (amworkorder) Tabella dei cavi (amcable) Tabella di formazioe (amtraiig) AssetCeter Ammiistrazioe 35

36 Per ulteriori iformazioi sulla tabella di overflow, fare riferimeto alla guida Parco. Comportameto di u collegameto di overflow ad ua tabella di riferimeto Per ciascua tabella di overflow che puta ad ua tabella di riferimeto: u La creazioe di u record ella tabella di overflow attiva la creazioe di u record ella tabella di riferimeto, trae se il collegameto di overflow è di scarsa importaza. Ad esempio, ella tabella di overflow dei computer (amcomputer) il collegameto di overflow è di scarsa importaza per i gruppi di computer. Pertato, o viee creato alcu record ella tabella degli elemeti del parco. La creazioe di u record ella tabella di riferimeto attiva la creazioe di u record ella tabella di overflow se: u il campo Crea ache della atura del modello per questo record fa riferimeto alla tabella di overflow. Comportameto di u collegameto di overflow che puta ad altre tabelle Per ciascua tabella di overflow che puta ad ua tabella di riferimeto: La creazioe di u record ella tabella di overflow o attiva la creazioe di u record ella tabella di riferimeto. La creazioe di u record ella tabella di riferimeto o attiva la creazioe di u record ella tabella di overflow. Chiave estera per ua tabella di overflow Per ciascua tabella di overflow che puta ad ua tabella di riferimeto: u La chiave estera si trova ella tabella di overflow Se si scrive uo script ella tabella di riferimeto che crea ua query sulla tabella di overflow, eseguire prima ua query di prova per il corrispodete collegameto di overflow. Suggerimeti per l'implemetazioe Quado si crea ua tabella di overflow, è ecessario: Creare le ature ed i modelli corrispodeti al collegameto di overflow. Verificare che i campi obbligatori i cui o soo iseriti dati per default vegao visualizzati ella pagia che dipede dal collegameto di overflow. Esempio di creazioe di ua tabella di overflow Creeremo ua tabelle delle automobili (amcar) come tabella di overflow della tabella degli elemeti del parco (amportfolio). Le fasi soo le segueti: 36 AssetCeter Ammiistrazioe

37 Creare la uova tabella ed il collegameto di overflow i AssetCeter Database Admiistrator Verificare il comportameto i AssetCeter. 1 Per creare la tabella delle automobili: 1 Aggiugere ua tabella al database (Database/Aggiugi ua tabella) 2 Specificare le segueti iformazioi: Nome SQL: am Car Deomiazioe: Cars 3 Aggiugere i campi desiderati 2 Per creare il collegameto di overflow: Nella tabella amcar, creare il collegameto Parco (Database/Aggiugi u collegameto) Specificare le segueti iformazioi: Tipo di collegameto: Overflow Riquadro Sorgete, Nome SQL: Parco Riquadro Destiazioe, Tabella: Elemeti del parco (amportfolio), Nome SQL: Car Selezioare Crea u idice per questo collegameto 3 Creare la pagia per la tabella di overflow: Specificare le segueti iformazioi: Scheda Geerale: 1 Nome SQL ame: scrgecar 2 Deomiazioe: Geerale Scheda Coteuto: 1 Nel riquadro Eleco dei campi, aggiugere il collegameto Portfolio.Model ed i campi desiderati. 4 Per creare la fiestra del collegameto di overflow: Specificare le segueti iformazioi: Scheda Geerale: 1 Nome SQL: scrcar 2 Deomiazioe: Cars 3 Descrizioe: Cars Scheda Pagia: 1 Nel riquadro Pagie dei dettagli, aggiugere le pagie segueti: scrge car e PgGeDoc 5 Salvare il database. AssetCeter Ammiistrazioe 37

38 6 Aprire AssetCeter e visualizzare la fiestra Nature 7 Verificare che el campo Crea ache sia icluso u uovo valore della lista: Car 8 Verificare che per ciascu elemeto del parco ella tabella delle automobili (amcar) vega creato u elemeto corrispodete ella tabella degli elemeti del parco (amportfolio). 9 Verificare che per ciascu elemeto del parco creato vega creato u elemeto corrispodete ella tabella delle automobili (amcar) Collegameti cotestuali I alcui casi, la tabella di destiazioe o è fissata i aticipo, ma precisata i u campo della tabella d'origie. Si tratta di u collegameto detto collegameto cotestuale. U collegameto di questo tipo, co cardialità 1, o ha collegameto iverso. Esempio el caso del collegameto tra la tabella degli storici e ua tabella di destiazioe: Figura 2.3. Collegameti tra la tabella degli storici e ua tabella di destiazioe Descrizioe degli idici Il presete paragrafo descrive gli idici del database. Idetificazioe degli idici Uicità dei valori dei campi di u idice i ua tabella Idetificazioe degli idici U idice è idetificato da: 38 AssetCeter Ammiistrazioe

39 Il ome SQL (SQL ame). Termia co Id. I omi SQL soo comui a tutte le ligue i cui viee forito AssetCeter. La deomiazioe (Label). La descrizioe (Descriptio). Uicità dei valori dei campi di u idice i ua tabella Il carattere dell'idice cosete di determiare se è possibile trovare più di ua volta u -uplo di valori i ua tabella. I AssetCeter Database Admiistrator, il carattere dell'idice viee segalato grazie a u'icoa che si trova alla sua siistra: Nessu'icoa: essua limitazioe, : il -uplo costituito dai campi dell'idice può essere presete ua sola volta all'itero della tabella. : il -uplo costituito dai campi dell'idice può essere presete ua sola volta all'itero della tabella, ad eccezioe del valore NULL che può essere presete u umero illimitato di volte. Esempio: Nella tabella Guida sui campi (ome SQL: amhelp), l'idice "Help_TableNameFiel" è costituito dai campi: Tabella (ome SQL: TableName), Campo (ome SQL: FieldName), Questo idice è "uico o ullo". Ciò sigifica che o è possibile riscotrare ua guida che si riferisca due volte al campo di ua stessa tabella. I compeso, si possoo icotrare diversi record per i quali questi campi soo "ullo" allo stesso tempo. AssetCeter Ammiistrazioe 39

40 40 AssetCeter Ammiistrazioe

41 3 Creazioe, modifica e rimozioe di u database AssetCeter Questo capitolo descrive come: Creare u database di AssetCeter: 1 Otteimeto di u file di liceza [pag. 41] 2 Creazioe di ua struttura vuota co il DBMS [pag. 43] 3 Creazioe di ua coessioe co AssetCeter [pag. 53] 4 Creazioe della struttura del database co AssetCeter Database Admiistrator [pag. 54] Modificare alcui parametri di u database AssetCeter: Modifica della liceza [pag. 58] Ligue del cliet AssetCeter [pag. 58] Sostituzioe di u DBMS già esistete [pag. 61] Elimiare u database di AssetCeter: Elimiazioe di u database AssetCeter [pag. 63] Otteimeto di u file di liceza L'eleco delle fuzioi alle quali si accede dipede dai diritti di liceza acquisiti. La liceza determia: Il umero di uteti autorizzati, Il umero massimo di asset e di asset pricipali che si possoo creare, AssetCeter Ammiistrazioe 41

42 Il DBMS utilizzabile, Le fuzioi attivate. I diritti vegoo memorizzati i u file di liceza licese.cfg forito da HP. Questo file viee immesso u'uica volta el database; e o deve essere dichiarato a livello dei computer utete. L'iserimeto viee effettuato durate la fase Creazioe della struttura del database co AssetCeter Database Admiistrator [pag. 54]. La liceza può essere otteuta presso HP. Per sapere a chi rivolgersi, cotattare il supporto tecico. Sarà ecessario forire alcue iformazioi otteute tramite la seguete procedura: 1 Defiire il computer sul quale verrà eseguita l'istaza di AssetCeter Server per la verifica periodica del file di liceza. Si tratta del computer sul quale è attivato il modulo Segalare la preseza del server di database (UpdateToke) (meu Strumeti/Cofigura i moduli. Questa stazioe di lavoro deve essere stabile poiché ogi cambio di stazioe ecessita la modifica del file di liceza. 2 Determiare l'idirizzo Mac di ogua delle schede di rete del computer. NOTA: Per determiare l'idirizzo Mac della scheda di rete di u computer, è possibile eseguire AssetCeter Server sul computer, utilizzare il meu Guida/Iformazioi su e fare clic sul pulsate Più. No è ecessario coettersi a u database per eseguire questa operazioe. ATTENZIONE: Ache se AssetCeter Server gira su u computer co Widows '95, il protocollo NetBEUI deve essere istallato per permettere ad AssetCeter Server di idetificare correttamete l'idirizzo Mac della scheda di rete. NOTA: Si cosiglia di eseguire AssetCeter Server su u computer che ottiee buoi tempi di risposta dal DBMS. 42 AssetCeter Ammiistrazioe

43 Creazioe di ua struttura vuota co il DBMS Avvertimeti e raccomadazioi Creare u database i modo corretto o è u compito facile. Richiede competeze i materia di ammiistrazioe di database. No è possibile illustrare tutti gli aspetti della creazioe di database ; ciò è compito della documetazioe del DBMS. La presete documetazioe dà ivece alcue iformazioi utili di cui u ammiistratore di database esperto ha bisogo. ATTENZIONE: Se o si è sufficietemete esperti ell'uso del DBMS, è assolutamete ecessario ricorrere ai servizi di u cosulete esperto. Il modo i cui si crea e si cofigura il database si ripercuote sulla sicurezza dei dati, sulle prestazioi di AssetCeter e sulle possibilità di evoluzioe dell'architettura. Esistoo vari modi per creare u database i modo corretto. Ciò dipede da vari fattori ; La piattaforma su cui è istallato il DBMS Regole aziedali Gli strumeti di ammiistrazioe di database che si utilizzao Se il database deve essere utilizzato da vari uteti simultaeamete, è ecessario ottimizzare le prestazioi del DBMS (al livello dei cotatori e delle geerazioe degli idetificatori). Queste operazioi devoo essere realizzate dall'ammiistratore di database. Quest'ultimo deve cotattare il supporto tecico di HP che gli forirà tutte le iformazioi. È raccomadabile o istallare u DBMS su u server che ospita diversi servizi (come per esempio u cotrollore di domiio, u cotrollore di DHCP, u DNS, u servizio di messaggistica). NOTA: Gli esempi e gli ordii di gradezza che seguoo soo i geere stati elaborati co strumeti grafici di ammiistrazioe di database che accompagao il DBMS. (Esistoo strumeti messi a puto da società estere). AssetCeter Ammiistrazioe 43

44 Cofigurazioe del server di database Per default selezioare ua cofigurazioe RAID 10. Se ciò o è possibile o se il server è costituito da vari cluster di dischi RAID, è possibile suddividere i database su vari dischi o cluster di dischi. Co il DBMS ciò si ottiee creado file di dati su volumi logici diversi e creado gruppi di file. Per utilizzare correttamete il DBMS, il carico i scrittura e i lettura deve essere suddiviso su tutti idischi rigidi. Se i dischi rigidi o hao la stessa velocità è preferibile memorizzare gli idici sui dischi più rapidi. RAID 0 offre il mezzo più semplice per suddividere gli iput e gli outpout su diversi dischi rigidi. Per coosceza il cofroto tra le varie prestazioi di MS SQL Server soo state otteute su macchie di svariati GB di memoria co vari cluster RAIDS 10. Utilizzare sistematicamete RAID 1 e RAID 10 per i dischi che cotegoo file di registro (.log) ivece di RAID 5. RAID 5 coviee se i data vegoo memorizzati su più di 6 dischi rigidi. Tuttavia le prestazioi sarao iferiori a quelle otteute co RAID 10. Creazioe di u database a livello di DBMS NOTA: Quato ella presete documetazioe viee chiamato database, è chiamato database i Microsoft SQL Server, Sybase Adaptive Server e UDB DB2, e schema co Oracle. Fasi della creazioe del database co il DBMS Le creazioe del database avviee i più fasi : 1 Creazioe e preotazioe dello spazio destiato al database 2 Creazioe del logi DBMS proprietario del database 3 Attribuzioe dei diritti per il o per i logi utete. A livello di DBMS basta u solo logi. È comuque possibile idicare altri logi DBMS che sarao utilizzati elle coessioi del software AssetCeter. I questo caso è ecessario attribuire diritti di modifica su ogi tabella del database AssetCeter Queste fasi vegoo illustrate per ogi DBMS di seguito supportato. Iformazioi utili Il database del software AssetCeterè composto da circa : 44 AssetCeter Ammiistrazioe

45 370 tabelle 1600 idici SUGGERIMENTO: Il parametro che fissa il umero di oggetti aperti deve essere sufficiete per la gestioe dei database da creare co AssetCeter Database Admiistrator. Esempio i Sybase Adaptive Server : il umero di oggetti aperti è fissato dal parametro umber of ope objects della procedura memorizzata sp_cofigure. Oracle Tabella 3.1. Parametri importati a livello di server quado si crea l'istaza Oracle Parametro Set di caratteri db_block_size db_block_buffers shared_pool_size Valore raccomadato Per le ligue latie (iglese, fracese, tedesco, italiao, spagolo, ecc.), è raccomadabile il set di caratteri WE8ISO8859P15. Co alcue versioi di Oracle, questo parametro o può essere modificato dopo la creazioe del database. Questo parametro viee espresso i byte. È raccomadabile il valore Co alcue versioi di Oracle, questo parametro o può essere modificato dopo la creazioe del database. Dimesioi della memoria cache del database. Queste dimesioi vegoo espresse i uità di db_block_size. Esempi per otteere ua cache di 200 MB : db_block_buffers = se db_block_size = 8192 db_block_buffers = se db_block_size = 2048 Per u server medio la memoria destiata alla cache del database dovrebbe rappresetare il 20-25% della memoria totale del server. Questa raccomadazioe deve essere adattata i fuzioe del umero di uteti che accedoo simultaeamete al sistema (la cache del database può essere leggermete ridotta i modo che la memoria del server o effettui swap). da a byte per Oracle 8.0.x a secoda del umero di uteti (da 10 a 50). Se il cliet è istallato su u server multithread (MTS), allora questo parametro deve essere molto più alto (di cosegueza ache il parametro large_pool_size co Oracle 8i). AssetCeter Ammiistrazioe 45

46 Parametro log_buffer processes dml_locks ope_cursors optimizer_mode sort_area_size sort_area_retaied_size Valore raccomadato Questo parametro viee espresso i byte. È cosigliabile il valore <Numero uteti simultaei> + <Numero di processi sistema Ora cle>. 50 è accettabile per u massimo di 10 uteti. Da defiire i fuzioe dei diritti cocessi dalla liceza Oracle. 500 <Numero uteti simultaei> * Max[30; <Numero massimo di reco rd aggiorati i selezioe multipla>] Utilizzare la modalità RULE per l'importazioe iiziale, poi FIRST_ROWS o ALL_ROWS ua volta l'importazioe termiata e che le statistiche sulle tabelle e sugli idici soo state calcolate (questa è ua fuzioe del software AssetCeter Server). Su server o MTS, sort_area_size corrispode al umero di byte di memoria destiati agli ordiameti realizzati i memoria. sort_area_retaied_size corrispode alla memoria coservata alla fie dell'ordiameto realizzato i memoria. È possibile comiciare co e aumetare questo valore se ecessario i corso d'uso. Su u server MTS, la memoria dispoibile per l'ordiameto è globale per l'itegralità delle coessioi utilizzatrici co multiplexer. Gli ordiameti soo realizzati ello stesso spazio memoria. Icomiciare co * <Numero di uteti simultaei > e aumetare questo valore se ecessario i corso d'uso. Verifiche da effettuare prima di creare il database co AssetCeter 1 Portarsi sul server Oracle 2 Tramite ua delle utility Oracle (ad esempio, Database Expader, Storage Maager o DBA Studio), accertarsi che ci sia abbastaza spazio libero ella tabella per creare u database AssetCeter. Ad esempio, se si istalla AssetCeteri u uico spazio tabella per il quale i valori della codizioe Storagesoo INITIAL 10K,NEXT 10K : prevedere circa 150 MB per u database piccolo e 450 MB per u database di 5000 asset. 3 I rollback segmets devoo avere gradi possibilità di estesioe. È cosigliabile prevedere u rollback segmet per gruppi di 4 uteti simultaei. Ogi rollback segmet deve poter essere esteso a circa 25 MB. Il valore di iitial e ext può variare tra 256 KB (co 5MB per optimal) e 10 MB (co 20 MB per optimal). Ciò sigifica che è possibile adattare AssetCetersulla base delle regole aziedali e delle dimesioi del database. 4 Cofigurare l'istaza Oracle affiché utilizzi almeo 30 MB di memoria cache per il database 46 AssetCeter Ammiistrazioe

47 Microsoft SQL Server Preparazioe del server Microsoft SQL Server 7.0 o 2000 La preparazioe del server SQL si effettua co l'utility Microsoft SQL Eterprise Maager. Tabella 3.2. Parametri importati a livello di server e di database Parametro max server memory auto create statistics auto update statistics Valore predefiito OS memory Valore che figura el modello di database al mometo della creazioe del database. Valore che figura el modello di database al mometo della creazioe del database. Valore raccomadato Riservare memoria OS per il kerel OS e per i processi (tra 128 e 256 MB per Widows 2000). Il sistema o deve adare i swappig. Parametro database che deve essere attivato per tutti i database AssetCeter. Parametro database che deve essere attivato per tutti i database AssetCeter. Per creare il database Microsoft SQL Server Creare u database e relativo ome co u file di dati di dimesioi sufficieti per creare u database AssetCeter(almeo 150 MB di DATA per u piccolo database AssetCetere 20 MB di LOG) 2 Attribuire i diritti di coessioe al database ei dettagli del logi SUGGERIMENTO: I caso di dubbi è raccomadabile attribuire il ruolo Database Ower al logi User. 3 Visualizzare le proprietà del database e : Scheda Permessi : attribuire i diritti ecessari ai logi desiderati (almeo Create Table e Create Stored Procedures). Scheda Opzioi : barrare la casella Trucate Log o Checkpoit se o si desidera coservare i file di log. Se si decide di coservare i file di log, è ecessario istaurare ua procedura che impedirà che lo spazio disco giuga a saturazioe. 4 Verificare che lo spazio del database tempdb (spazio temporaeo) sia almeo di 20 MB AssetCeter Ammiistrazioe 47

48 Cofigurazioe delle opzioi del database È raccomadabile selezioare le segueti opzioi del database per evitare di sovraccaricare il file di registro (truc. log o chkpt) e per permettere di creare lo script di creazioe delle tabelle co SQL Query Aalyzer (ANSI ull default) : Sp_dboptio <dbame>,'truc. log o chkpt', true Sp_dboptio <dbame>,'ansi ull default', true Sp_dboptio <dbame>,'auto create statistics', true Sp_dboptio <dbame>,'auto update statitics', true Recupero della cofigurazioe correte del server La cofifurazioe correte del server può essere recuperata utilizzado la seguete query SQL (da eseguire i SQL Query Aalyzer per esempio) : Sp_cofigure Recupera la cofigurazioe correte (dimesioi memoria allocata, ecc.) Select Recupera la versioe del server Sp_helpsort Recupera l'ordiameto utilizzato dagli idici Preparazioe delle stazioi cliet Istallare i livelli cliet SQL Server (driver ODBC SQL Server) su ogi stazioe cliet. Sybase Adaptive Server Tabella 3.3. Parametri importati a livello di server Parametro memory Valore predefiito Valore raccomadato Questo parametro determia le dimesioi totali della memoria cache (cache dei dati e delle procedure memorizzate). Questo valore è espresso i blocchi di 2 KB. Co 512 MB di RAM sul server, 384 MB di cache è u valore adeguato (ciò attribuisce u valore di a questo parametro) 48 AssetCeter Ammiistrazioe

49 Parametro procedure cache maximum etwork packet size default etwork packet size additioal etmem extet i/o buffers tempdb Valore predefiito MB Valore raccomadato Memoria cache allocata alla memorizzazioe dell'aalisi sitattica e delle query SQL. Questo parametro viee espresso i %. Dovrebbe essere ridotto i proporzioe all'aumeto della memoria cache. Per ua memoria cache di 384 KB, attribuire a questo parametro u valore che vada dal 3 al 10% <Numero di coessioi uteti> * 3 * (< dimesioi massime dei pacchetti di ret e> - <dimesioi predefiite dei pacche tti di rete>) (<Memoria> /8 MB +1) * 10 Miimo 20 MB. Aumetare se ecessario. Per creare il database 1 Spostarsi sul server Sybase Adaptive Server 2 Laciare per esempio il programma Sybase Cetral 3 Destiare uo spazio disco (database device) sufficiete alla creazioe di u database Sybase (almeo 150 MB per u piccolo database AssetCeter) 4 Creare u database Sybase co u segmeto DATA di almeo 150 MB (per u database di piccole dimesioi). Dopo la creazioe, tra le opzioi del database, barrare la casella Trucate Log o Checkpoit. Se si utilizzao i LOG, è ecessario destiare loro circa 20 MB, che si tratti di u segmeto separato o aggiuto al segmeto DATA. 5 Verificare che lo spazio del database tempdb (spazio temporaeo) sia almeo di 20 MB 6 Cofigurare Sybase affiché utilizzi almeo 30 MB di memoria cache. È raccomadabile parametrizzare questo valore i modo che sia massimo i cofroto alla memoria dispoibile sul server. Le prestazioi e verrebbero ottimizzate fiché il server o realizza swappig. Modalità di blocco dopo la creazioe del database co AssetCeter Se si utilizza la versioe 11.9, è vivamete cosigliato servirsi del Data Oly Lockig e i particolare del Row-Level Lockig che riduce i problemi di coflitto. Per effettuare questo compito l'mmiistratore di database deve ricofigurare tutte le tabelle AssetCeterua volta create (per ogi table : alter table <table> lock datarows). Se si riscotra che le prestazioi collegate alle query su tabelle di gradi dimesioi (come le tabelle degli storico e dei commeti) soo alterate, elaborare AssetCeter Ammiistrazioe 49

50 cache idetificate per queste tabelle. Di cosegueza quado si effettua ua query su queste tabelle, i dati delle altre tabelle o verrao sovrascritti ella cache dai dati delle tabelle più gradi. Ciò può essere u fattore importate per la regolazioe e la protezioe delle prestazioi. Se si desidera che i piai di accesso ai dati delle query fuzioio correttamete, è ecessario fare delle statistiche sulle tabelle co il software AssetCeter Server o co script SQL. DB2 UDB Le iformazioi che seguoo devoo essere cosiderate dopo la parametrizzazioe del DBMS e prima della creazioe del database AssetCeterel DBMS. Le segueti operazioi soo ecessarie al buo fuzioameto del software AssetCeterco DB2 UDB. I comadi che seguoo corrispodoo alla sitassi del Commad Ceter di DB2 UDB. Adattarli se si utilizza ua delle segueti soluzioi : Sessioe DOS Comado Ceter di DB2 UDB Creazioe del database sul server È raccomadabile far cofigurare il motore di database dall'ammiistratore del database. È preferibile aumetare i parametri APPLHEAPSZ e APP_CTL_HEAP_SZ del database tramite i segueti comadi SQL: CREATE DATABASE <Nome del database> update database cofiguratio for <Nome del database> usig APPLHEAPSZ 2048 update database cofiguratio for <Nome del database> usig APP_CTL_HEA P_SZ 2048 update database cofiguratio for <Nome del database>; usig DBHEAP update database cofiguratio for <Nome del database>; usig LOGFILSIZ 500 update database cofiguratio for <Nome del database>; usig DFT_QUERYO PT 2 Se si desidera utilizzare il database AssetCeter co la fuzioe di archiviazioe, è ecessario che DB2 sia i grado di gestire 8 mila pagie. Per impostazioe predefiita, DB2 supporta solo pagie da 4 KB. Per supportare la fuzioe di archiviazioe, è ecessario creare uo spazio tabella di tipo SYSTEM ed uo spazio tabella REGULAR pari ad Esempio: CREATE Bufferpool ACBP DEFERRED SIZE 250 PAGESIZE 8 K ; 50 AssetCeter Ammiistrazioe

51 CREATE REGULAR TABLESPACE ACTS PAGESIZE 8 K MANAGED BY SYSTEM USING ( 'F:\DB2\ACTS' ) EXTENTSIZE 16 OVERHEAD 10.5 PREFETCHSIZE 16 TRANSFERRAT E 0.33 BUFFERPOOL ACBP; CREATE SYSTEM TEMPORARY TABLESPACE ACTMPTS PAGESIZE 8 K MANAGED BY SY STEM USING ('F:\DB2\ACTMPTS' ) EXTENTSIZE 16 OVERHEAD 10.5 PREFETCHSIZ E 16 TRANSFERRATE 0.33 BUFFERPOOL ACBP; Preparazioe dei cliet Icomiciare co l'istallazioe dei livelli cliet del DB2 (DB2 Cli). No è ecessario creare ua sorgete ODBC per la coessioe DB2. Se deve comuque essere dichiarata ua sorgete ODBC per u'altra applicazioe, è ecessario che sia di tipo system data source e o user data source. I caso cotrario alcue ottimizzazioi esseziali sarao aullate da questo tipo di accesso (user data source). I comadi che seguoo devoo essere utilizzati per creare la coessioe seza passare per ua sorgete ODBC : CATALOG TCPIP NODE CATALOG DATABASE db2icrt Esempio Il motore di database si trova su u server Widows deomiato CALIFORNIUM e il database si trova ell'istaza INST_1 (DB2 gestisce varie istaze parallelamete) co ome SAMPLE. Di seguito i comadi da eseguire prima di poter accedere al database (i DB2 Commad Lie Processor) : CATALOG TCPIP NODE MyNode REMOTE CALIFORNIUM SERVER REMOTE_INSTANCE INST_1 SYSTEM CALIFORNIUM OSTYPE NT Quidi : CATALOG DATABASE SAMPLE AS SAMPLE AT NODE MyNode Ifie, i riga di comado stadard : db2icrt MyNode MSDE NOTA: MSDE è supportato uicamete per l'utilizzo di database di dimostrazioe. Per creare ua struttura vuota, procedere come segue: AssetCeter Ammiistrazioe 51

52 1 Verificare che il servizio Widows dell'istaza MSDE sia avviato (servizio MSSQL$ASSETCENTER per l'istaza MSDE istallata co AssetCeter). 2 Aprire ua fiestra di comado DOS. 3 Eseguire i segueti comadi: a Digitare il comado d'avvio dell'editor SQL per l'istaza MSDE che si utilizza. Sitassi: osql -S <Nome del server MSDE>\<Nome dell'istaza MSDE> -U <Logi ut ete> -P <Password utete> Esempio per l'istaza MSDE istallata co AssetCeter: b c osql -S (local)\assetcenter -U sa -P saacpassword Eseguire il comado: go Digitare il comado di creazioe di u uovo database. Sitassi: create database <Nome del database> Esempio: d create database ACTest01 Eseguire il comado: go 4 Chiudere l'editor SQL (Exit). 5 Chiudere la fiestra di comado DOS (Exit). Creazioe di u logi DBMS Tutti gli uteti del software AssetCeterpossoo codividere lo stesso logi DBMS. La gestioe dei diritti di accesso viee allora effettuata all'itero di AssetCetertramite i profili utete. È ache possibile parametrizzare AssetCeteri modo da utilizzare vari logi DBMS co diritti limitati sul database. Ciò cosete di cotrollare l'accesso al database tramite strumeti esteri. L'utilizzazioe di più logi o è documetata. Esempio per Oracle Dichiarare u logi Oracle che possiede almeo i diritti CONNECT, RESOURCE e CREATE SESSION. Se è già stato creato u database Oracle AssetCeter, è ecessario creare u uovo schema Oracle per il uovo database. Esempio di script SQL Oracle per la creazioe dello schema : 52 AssetCeter Ammiistrazioe

53 coect create user AssetCeter idetified by <password> default tablespace <asset > temporary tablespace <temporary_data> profile default; grat coect, resource, create sessio to AssetCeter; Creazioe di ua coessioe co AssetCeter Seguoo le fasi da seguire per dichiarare ua coessioe verso ua struttura vuota: 1 Laciare AssetCeter. 2 AssetCeter visualizza la fiestra Coessioe a u database. Chiudere questa fiestra seza coettersi a u database (pulsate Aulla). 3 Visualizzare l'eleco delle coessioi (meu File/Gestioe delle coessioi). 4 Visualizzare ua pagia di creazioe (pulsate Nuovo). 5 Compilare i dettagli della coessioe. 6 Creare la coessioe (pulsate Crea). Iformazioi utili per la creazioe di ua coessioe a u database MSDE [pag. 53] 7 I questa fase o avviare il test della coessioe (pulsate Test) i quato la struttura del database o è stata acora creata. 8 I questa fase o aprire la coessioe (pulsate Apri) i quato la struttura del database o è stata acora creata. 9 Chiudere tutte le fiestre. 10 Chiudere AssetCeter. NOTA: I Widows XP è ecessario coettersi co diritti di scrittura per poter dichiarare ua coessioe. Iformazioi utili per la creazioe di ua coessioe a u database MSDE Compilare i segueti campi: Campo Nome Motore Valore <Nome a scelta> Microsoft SQL Server AssetCeter Ammiistrazioe 53

54 Campo Sorgete dati Database Utete Password Proprietario Valore ACDemo50it (SQL Server) <Nome della struttura vuota creata co l'editor SQL di MSDE> MSDE [pag. 51] sa saacpassword <Lasciare il campo vuoto> Creazioe della struttura del database co AssetCeter Database Admiistrator Per creare la struttura del database di AssetCeter el coteitore vuoto creato tramite il DBMS, verrà utilizzato AssetCeter Database Admiistrator. Questa struttura si basa su u file di descrizioe di database istallato co AssetCeter. Per creare la struttura del database: 1 Avviare AssetCeter Database Admiistrator. 2 Aprire il file di descrizioe di database: a Visualizzare la fiestra Apri (meu File/Apri). b c d Selezioare l'opzioe Apri u file di descrizioe di database - crea u uovo database. Covalidare l'opzioe (pulsate OK). Selezioare il file gbbase.xml (ella sottocartella cofig della cartella di istallazioe di AssetCeter, i geere, C:\Program Files\HP OpeView\AssetCeter 5.00 xx\cofig). e Aprire il file (pulsate Apri). 3 Avviare la procedura guidata di creazioe della struttura del database (meu Azioe/Crea u database). 4 Compilare le pagie della procedura guidata (scorrere le pagie utilizzado i pulsati Avati e Idietro). Pagia Geera uo script SQL/Crea database: Campi Database Valore Selezioare la coessioe alla struttura vuota creata co AssetCeter. Creazioe di ua coessioe co AssetCeter [pag. 53] 54 AssetCeter Ammiistrazioe

55 Campi Creazioe Utilizzazioe delle opzioi avazate di creazioe Valore Crea database: selezioare questa opzioe se si desidera creara u database co lo script di creazioe di database SQL stadard. Geera lo script SQL: selezioare questa opzioe se si desidera geerare lo script di creazioe di database SQL stadard per modificarlo. I questo caso: 1 Termiare l'esecuzioe della procedura guidata di creazioe database che creerà solamete u file di script SQL. 2 Modificare lo script SQL. 3 Eseguire uovamete la procedura guidata di creazioe database selezioado l'opzioe Crea database a partire dallo script. Crea database a partire dallo script: selezioare questa opzioe se si desidera creare u database co uo script SQL creato tramite l'opzioe Geera lo script SQL e modificato i base alle proprie esigeze. Selezioare queste opzioi se è ecessario defiire i tablespace di tabelle, idici e LOB. Pagia Opzioi di creazioe: NOTA: I tablespace (spazi di memorizzazioe) devoo essere già stati creati co il DBMS. Pagia Scelta dello script: Campi File Valore Idicare il percorso completo del file di script SQL da creare. AssetCeter Ammiistrazioe 55

56 Campi Separatore Valore Selezioare il separatore delle istruzioi SQL: /: per u database Oracle GO: per tutti gli altri database Qualsiasi altro separatore: sempre che quest'ultimo sia u separatore valido (ad esempio ;). No ci soo divieti particolari per la creazioe di u separatore che, voledo, può assumere il formato <IlMioSeparatore>; tuttavia, lo script di creazioe del database o fuzioerà più. Pagia Parametri di creazioe: Campi Script di creazioe Password Coferma File di liceza Valore Idicare il percorso completo del file di script SQL da utilizzare. Password da associare al logi dell'ammiistratore. NOTA: L'ammiistratore di u database AssetCeter è il record della tabella Servizi e dipedeti (amempldept) il cui campo Nome (Name) è impostato su Admi. Il logi di coessioe al database è memorizzato el campo Logi (UserLogi). Quello dell'ammiistratore è impostato su Admi. Cofermare il valore digitato el campo Password. Selezioare il file di liceza licese.cfg forito a corredo di AssetCeter. Otteimeto di u file di liceza [pag. 41]. Pagia Creazioe di dati sistema: 56 AssetCeter Ammiistrazioe

57 Campi Utilizza i fusi orari Server Dati Utilizza la guida sui campi Valore Selezioare questa opzioe per poter gestire gli scarti di fusi orari tra il server del DBMS, i campi di data del database e i cliet AssetCeter. Mauale Utilizzazioe avazata, capitolo Fusi orari. Selezioare il fuso orario del server del DBMS del database AssetCeter. Si tratta, ad esempio, del fuso orario defiito tramite il paello di cofigurazioe Widows del serveur. Selezioare il fuso orario i cui verrao espresse le date memorizzate el database. Selezioare questa opzioe per iserire le iformazioi che descrivoo i campi e collegameti del database. Pagia Dati da importare: Campi Dati dispoibili Iterrompi l'importazioe i caso di errore File registro Valore Selezioare i dati esemplificativi o i dati tecici da importare el database. Per u database di produzioe, si cosiglia: Di selezioare i dati tecici dei moduli che si pesa di utilizzare. Di o selezioare i dati esemplificativi. NOTA: I dati o importati durate la creazioe del database potrao essere facilmete importati i u secodo mometo. Selezioare questa opzioe affiché l'importazioe dei dati vega iterrotta el caso si verifichi u problema. Nome completo del file i cui verrao riportate tutte le operazioi realizzate durate l'importazioe, compresi gli errori e gli avvertimeti. 5 Eseguire le operazioi impostate ella procedura guidata (pulsate Fie). AssetCeter Ammiistrazioe 57

58 Modifica della liceza Nei casi illustrati qui di seguito è ecessario modificare il file di liceza del database: Se si sostituiscoo le schede di rete del computer sul quale AssetCeter Server viee eseguito Se la liceza scade Se si acquisiscoo uovi diritti AssetCeter Database Admiistrator cosete di realizzare questa modifica co o seza coessioe al database. Modifica della liceza tramite AssetCeter Database Admiistrator 1 Avviare AssetCeter Database Admiistrator. 2 Coettersi al database di cui si desidera modificare la liceza. 3 Selezioare il meu Azioe/Modificare il file di liceza. 4 Selezioare il uovo file di liceza ella fiestra visualizzata. Ligue del cliet AssetCeter Pricipi geerali Determiati oggetti del database di AssetCeter soo multiligue ( Ligua di visualizzazioe i base alla atura degli oggetti [pag. 60]). Affiché gli oggetti multiligue del database di AssetCeter siao dispoibili al livello del cliet, è ecessario: 1 Aggiugere i parametri della ligua corrispodete al database ( Aggiuta dei parametri delle ligue [pag. 59]). 2 Quidi, istallare ua versioe del cliet AssetCeter ella ligua corrispodete sulla workstatio dell'utete. Gli oggetti multiligue del database vegoo automaticamete visualizzati ella ligua del cliet ( Visualizzazioe di ua ligua el cliet AssetCeter [pag. 59]). È possibile utilizzare ua o più delle ligue supportate dalla suite software AssetCeter. Ad esempio, è possibile accedere al database utilizzado u cliet iglese o spagolo. 58 AssetCeter Ammiistrazioe

59 Aggiuta dei parametri delle ligue I database vegoo creati co AssetCeter Database Admiistrator utilizzado i parametri corrispodeti alla versioe di ligua di AssetCeter Database Admiistrator. Per aggiugere altri parametri di ligua: 1 Specificare le ligue che si desidera supportare. 2 Istallare AssetCeter i ciascua delle ligue scelte. SUGGERIMENTO: Istallare AssetCeter Database Admiistrator. 3 Avviare AssetCeter Database Admiistrator ella ligua desiderata. 4 Aprire il database (Meu File/Apri/Apri u database esistete). 5 Per ciascua delle ligue da aggiugere: 1 Selezioare Azioe/Iserisci ligua el database. 2 Selezioare la cartella i cui è istallata la versioe appropriata di AssetCeter. Esempio: C:\Program Files\HP OpeView\AssetCeter 5.00 xx-eglish 3 Fare clic su OK per cofermare. ATTENZIONE: Se si aggiugoo i parametri di ua ligua già i uso, le persoalizzazioi esisteti verrao sovrascritte, icluse quelle che fao riferimeto agli oggetti aggiuti. Visualizzazioe di ua ligua el cliet AssetCeter Dopo che l'ammiistratore ha aggiuto i parametri della ligua al database AssetCeter: 1 Istallare u cliet Widows AssetCeter Widows ella ligua appropriata. 2 Avviare il cliet AssetCeter. 3 Collegarsi al database. Gli oggetti multiligue del database vegoo automaticamete visualizzati ella ligua del cliet. AssetCeter Ammiistrazioe 59

60 NOTA: Al livello di u cliet AssetCeter, gli oggetti multiligue possoo essere visualizzati solo ella ligua del cliet. Ligua di visualizzazioe i base alla atura degli oggetti La ligua di visualizzazioe di u oggetto dipede dalla atura dell'oggetto stesso: Tabella 3.4. Cliet Widows AssetCeter: la ligua dipede dalla atura dell'oggetto Natura dell'oggetto u u u Deomiazioi e descrizioi di tabelle, campi, collegameti e idici Deomiazioe fiestra Deomiazioe pagia Valore liste di sistema Guida approfodita su u campo o u collegameto Dati memorizzati el database Suggerimeto Messaggio di programma Memorizzazioe del testo dell'oggetto Database Database Database Programma cliet Ligua di visualizzazioe del cliet AssetCeter Ligua del cliet AssetCeter collegato al database Ligua per l'iserimeto dati Ligua di AssetCeter Database Admiistrator, utilizzata per la creazioe del database Ligua del cliet AssetCeter collegato al database Determiati record del database richiedoo iformazioi aggiutive: 60 AssetCeter Ammiistrazioe

61 Tabella 3.5. Cliet Widows AssetCeter: ligue di visualizzazioe i base al tipo di record Tipo di record Crystal Reports Moduli Azioi e procedure guidate Query Database di dimostrazioe Schemi di workflow Guida i liea Documetazioe Commeto È possibile visualizzare u report idipedetemete dalla ligua utilizzata per crearlo. Tuttavia, le deomiazioi vegoo visualizzate ella ligua utilizzata per la creazioe del record. Se si desidera che le deomiazioi siao dispoibili i altre ligue, è ecessario fare ua copia del report e tradurlo. Stesso pricipio dei report. Stesso pricipio dei report. No dipedoo dalla ligua Soo mooligua (ligua di istallazioe di AssetCeter). È possibile aggiugere i parametri di altre ligue come per il database di produzioe. È possibile eseguire uo schema di workflow idipedetemete dalla ligua utilizzata per crearlo. Tuttavia, le deomiazioi vegoo visualizzate ella ligua utilizzata per la creazioe dello schema. No è possibile duplicare uo schema di workflow poiché verrebbero duplicate ache le istaze di workflow. La Guida i liea può essere utilizzata ella ligua desiderata. La ligua predefiita è quella del cliet istallata sul desktop dell'utete. Durate l'istallazioe di AssetCeter sul desktop di u cliet, vegoo istallati solo i file pdf ella stessa ligua di istallazioe. Se si desiderao file pdf i altre ligue, copiarli da u desktop su cui soo istallati. Sostituzioe di u DBMS già esistete AssetCeter cosete di cambiare sistema di gestioe del database per l'utilizzo del database AssetCeter. AssetCeter Ammiistrazioe 61

62 Per cambiare DBMS è ecessario esportare la struttura e il coteuto del database del vecchio DBMS e importali i seguito el uovo. ATTENZIONE: Le versioi dei database devoo essere idetiche. No è possibile per esempio, realizzare u dump da u database AssetCeter3.x a ua versioe 5.0. Le fasi da seguire soo le segueti: 1 Creazioe del dump del database sul vecchio DBMS. 2 Creazioe di ua struttura vuota per il uovo DBMS. 3 Dichiarazioe della coessioe alla struttura vuota. 4 Ripristio dei file d'esportazioe ella struttura vuota creata. NOTA: Le fasi 2 e 3 o vegoo descritte i questo paragrafo. Per ulteriori iformazioi, cosultare le segueti sezioi: Creazioe di ua struttura vuota co il DBMS [pag. 43], Creazioe di ua coessioe co AssetCeter [pag. 53], Creazioe della struttura del database co AssetCeter Database Admiistrator [pag. 54]. Esportazioe della struttura del database e dei relativi dati Per realizzare l'esportazioe: 1 Avviare AssetCeter Database Admiistrator. 2 Aprire il database AssetCeter(meu Apri/Apri u database esistete). 3 Selezioare il meu Azioe/Esporta struttura e dati del database. 4 Idicare il ome dell'esportazioe e fare clic su Salva. AssetCeter Database Admiistrator geera i file di esportazioe. NOTA: L'esportazioe del database è costituito da vari file co icremeto automatico. Questi file di dump hao la forma xxx01.ar, xx02.ar, xxx03.ar, ecc. co xxx come ome di esportazioe. 62 AssetCeter Ammiistrazioe

63 Importazioe della struttura e dei dati di u database Dopo aver effettuato l'esportazioe, creato la struttura vuota e la relativa dichiarazioe è ecessario importare i file esportati: 1 Utilizzare il meu Azioe/Importa la struttura e di dati di u database. 2 Nella fiestra di dialogo che compare, selezioare la struttura vuota creata i precedeza. 3 Selezioare il primo file di esportazioe (xxx01.ar) geerato da AssetCeter Database Admiistrator. AssetCeter Database Admiistrator importa i file d'esportazioe el uovo database. Elimiazioe di u database AssetCeter Per motivi di sicurezza, AssetCeter o propoe essu comado per l'elimiazioe del database: questa operazioe va eseguita all'estero del software AssetCeter. La procedura di elimiazioe di u database AssetCeter comporta varie fasi : 1 Elimiazioe del database stesso : Utilizzare lo strumeto di ammiistrazioe dei database del DBMS. Esempio per Sybase Adaptive Server : SQL Server Maager Esempio per Microsoft SQL Server 7.0 : Microsoft SQL Eterprise Maager Esempio per Oracle : User Maager Oracle Co l'istaza MSDE: 1 Verificare che il servizio Widows dell'istaza MSDE sia avviato (servizio MSSQL$ASSETCENTER per l'istaza MSDE istallata co AssetCeter). 2 Aprire ua fiestra di comado DOS. 3 Eseguire i segueti comadi: a Digitare il comado d'avvio dell'editor SQL per l'istaza MSDE che si utilizza. Sitassi: osql -S <Nome del server MSDE>\<Nome dell'istaza MSDE> -U <Lo gi utete> -P <Password utete> Esempio per l'istaza MSDE istallata co AssetCeter: b osql -S (local)\assetcenter -U sa -P saacpassword Eseguire il comado: AssetCeter Ammiistrazioe 63

64 c go Digitare il comado di scoessioe dal database. Sitassi: exec sp_detach_db '<Nome database>', 'false' Esempio: d e exec sp_detach_db 'ACBase', 'false' Eseguire il comado: go Elimiare i file co estesioe.mbf e.log dal database. 2 Elimiazioe delle coessioi defiite a livello di software AssetCetersu ogi stazioe cliet 3 Co Microsoft SQL Server : elimiazioe delle coessioi ODBC su ogi stazioe cliet 64 AssetCeter Ammiistrazioe

65 4 Creazioe di u file di descrizioe del database AssetCeter Database Admiistrator cosete di estrarre delle iformazioi dal database verificado sia la loro atura che il formato di estrazioe. Esistoo diverse possibilità per otteere ua descrizioe della struttura del database AssetCeter: u File database.txt e tables.txt: cotegoo la struttura completa del database. Questi file si trovao ella sottocartella doc\ifos della cartella d'istallazioe di AssetCeter. NOTA: La struttura descritta i questi file è la struttura predefiita del database. L'evetuale persoalizzazioe del database o vi figura. Affiché i file di descrizioe tegao coto della persoalizzazioe del database, utilizzare il programma AssetCeter Database Admiistrator co ua coessioe al database. Programma AssetCeter Database Admiistrator: serve a creare liberamete file di descrizioe del database AssetCeter (tabelle, campi, collegameti e idici).si basa su: U file di descrizioe del database di AssetCeter (file co estesioe gbbase*.*) o ua coessioe a u database AssetCeter. U modello (file co estesioe.tpl) che descrive le iformazioi da geerare. Co il software vegoo foriti solo modelli stadard. È AssetCeter Ammiistrazioe 65

66 possibile creare propri modelli. Modelli complessi cosetoo di creare file i formato rtf o html. NOTA: Tra i modelli distribuiti co AssetCeter c'è il file dbdict.tpl. Questo file cosete di esportare tutte le iformazioi di persoalizzazioe (icluso le iformazioi sulle caratteristiche, i campi calcolati, gli script di cofigurazioe,...) del database i u file co formato testo stadard. Utilizzato isieme a uo strumeto di "Source Cotrol", il file di descrizioe può essere utile per coservare ua traccia di tutte le modifiche della persoalizzazioe del database. Programma AssetCeter. È possibile accedere a questa fuzioe dal meu Azioe/Modelli. Questo meu è suddiviso i diversi sottomeu: Selezioa cartella cosete di precisare la cartella i cui AssetCeter Database Admiistrator cerca i modelli di descrizioe. La ricerca viee effettuata i tutta la struttura ad albero delle cartelle a partire dalla cartella selezioata. Aggiora eleco rilacia la ricerca dei file di descrizioe a partire dalla cartella specificata all'ultima modifica di cartella. Il resto dei sottomeù è costituito da tutti i modelli di descrizioe trovati da AssetCeter Database Admiistrator ella cartella. È possibile eseguire u modello di descrizioe selezioadoe il ome ell'eleco visualizzato el meù. NOTA: Se durate l'esecuzioe di u modello di descrizioe del database, AssetCeter Database Admiistrator icotra ua variabile il cui valore o è esplicitato el modello, viee visualizzata ua fiestra per ivitare l'utete a modificare il valore della variabile. Itroduzioe La struttura itera di u database può essere visualizzata come ua collezioe gerarchica di oggetti: u database cotiee tabelle, che cotegoo campi, collegameti, idici, ecc. 66 AssetCeter Ammiistrazioe

67 Descrivere u database sigifica esamiare questa strutture, ed estrare, i u formato adeguato, le iformazioi di cui si ecessita. Il modo i cui AssetCeter Database Admiistrator estrae le iformazioi (sia il coteuto che la forma i cui questo coteuto viee estratto), viee descritto i file chiamati modelli. Questi file soo piccoli programmi co sitassi semplice, facilmete compresibili da chi possiede ua breve esperieza di programmazioe. La sitassi viee descritta ei vari paragrafi di questo capitolo. Parametri di descrizioe del database I parametri che servoo alla descrizioe del database soo i segueti: Istace DATABASE Property P1- Collectio TABLES as TABLE Collectio CALCFIELDS as CALCFIELDDESC Collectio FEATURES as FEATPDESC Collectio PARAMS as FEATPARAMDESC Collectio CLASSES as FEATCLASSDESC Collectio SCREENS as VIEW Istace TABLE Property P1- Collectio FIELDS as FIELD Collectio LINKS as LINK Collectio INDEXES as INDEX Collectio RELEVANTSCRIPT as SCRIPT Collectio PROCESSES as BGPROC Collectio FEATURES as FEATPARAMDESC Object O1- as <ome dell'istaza> Istaza FIELD Property P1- Collectio DEFVALDEPENDENCIES as DEFVALSCRIPT Collectio SYSENUMVALUES as SYSENUMVALUE Object O1- as <ome dell'istaza> Istace LINK Property P1- Object O1- as <ome dell'istaza> Istace INDEX Property P1- Collectio FIELDSINDEX as FIELD Object O1- as <omedell'istaza> Istaza SCRIPT Property P1- Collectio REFERENCEDFIELD as SCRIPTFIELD Collectio REFERENCEDSTORAGEFIELDS as STRING AssetCeter Ammiistrazioe 67

68 Object O1- as <ome dell'istaza> IstaceFEATDESC Collectio PARAMS as FEATPARAMDESC Object O1- as <ome dell'istaza> Istace FEATPARAMDESC Property P1- Object O1- as <ome dell'istaza> IstaceFEATCLASSDESC Property P1- Object O1- as <ome dell'istaza> Istace CALCFIELDDESC Property P1- Object O1- as <ome dell'istaza> Istace VIEW Property P1- Collectio PAGES as PAGE Collectio FIELDSINLISTCONFIG as PAGEITEM Object O1- as <ome dell'istaza> Istace PAGE Property P1- Collectio FIELDS as PAGEITEM Object O1- as <ome dell'istaza> Istace PAGEITEM Property P1- Object O1- as <ome dell'istaza> Istace SYSENUMVALUE Property P1- Object O1- as <ome dell'istaza> Istace STRING Property P1- Object O1- as <ome dell'istaza> Istace SCRIPTFIELD Property P1- Object O1- as <ome dell'istaza> Global Values Property P1- Descrivere la struttura di u database AssetCeter cosiste el descrivere le istaze segueti (Istaza): Database: il database stesso. Table: tabelle del database. Field: campi delle tabelle. Lik: collegameti delle tabelle. 68 AssetCeter Ammiistrazioe

69 Idex: idici delle tabelle. Script: script di calcolo dei valori dei campi. Ogi istaza può essere descritta co le iformazioi segueti: Property: ua proprietà dell'istaza. Esempio: Istace Table Property SqlName La proprietà "SqlName" idica il ome SQL della tabella. Collectio: isieme di elemeti che costituiscoo uo dei compoeti di u'istaza. Esempio: Istace Idex Collectio FieldsIdex as Field U idice (uo dei compoeti dell'istaza Idex) è i particolare defiito da u isieme di campi (collezioe FieldsIdex). Ogi campo è u elemeto dell'istaza Field. Object: compoete desigato di u'istaza. Esempio: Istace Lik Object SrcField as Field U collegameto (uo dei compoeti dell'istaza Lik) è defiito i particolare da u campo origie (oggetto SrcField). Questo campo è u compoete dell'istaza Field. Sitassi dei modelli di descrizioe AssetCeter Database Admiistrator utilizza i modelli per sapere quali iformazioi estrarre, come trattarle e come presetarle. Questi file devoo essere el formato seguete: Tipo: testo. Set di caratteri: ANSI (Widows). Estesioe:.tpl. La sitassi è la seguete: Testo fisso Commeti Iclusioe di u altro modello Percorso, ordiameto e filtraggio dei compoeti AssetCeter Ammiistrazioe 69

70 Codizioi $if...$else...$elseif...$edif Fuzioi utilizzabili ei modelli di descrizioe Trattameto del valore di ua proprietà mediate ua fuzioe defiita i u modello Elimiazioe del sego di fie paragrafo Coteggio del umero di compoeti percorsi Defiizioe di ua variabile globale a livello di u modello Testo fisso Tutte le strighe di caratteri che o iiziao co il carattere "$" e o appartegoo a ua fuzioe vegoo geerate tali e quali da AssetCeter Database Admiistrator. NOTA: Per otteere u "$" i uscita, il modello deve coteere la striga "$$". Esempio: Il modello: List of tables. SQL NAME $$ geera il risultato: List of tables. SQL NAME $ Commeti Le liee che devoo essere igorate da AssetCeter Database Admiistrator e che servoo a commetare il modello devoo iiziare co il carattere $ e essere seguite da uo spazio. Esempio: $ Liea di commeto Iclusioe di u altro modello Per icludere u modello estero i u modello, utilizzare la sitassi: $iclude "< percorso completo del modello da icludere>" 70 AssetCeter Ammiistrazioe

71 Esempio: $iclude "e:\modelli\dbscript.tpl" Esempio di iteresse: cosete di defiire ua volta per tutte i u modello di riferimeto le fuzioi utilizzabili dagli altri modelli che icludoo il modello di riferimeto. Percorso, ordiameto e filtraggio dei compoeti Sitassi geerale $for [<ome della collezioe> *] [alias <ome dell'alias>] [sort (<ome della prima proprietà> (ASC DESC) [, <ome della proprietà successiva> (AS C DESC)])] [<codizioe di filtraggio>]... $edfor Percorso tra i compoeti di ua collezioe co $for...$edfor Per percorrere i modo iterativo i compoeti di ua collezioe, utilizzare la sitassi: $for <ome della raccolta>... $for <sottoraccolta>... $edfor $edfor Esempio: $for Tables... $for Fields... $edfor $edfor Occorre rispettare la gerarchia tra le collezioi. Esempi: 1 La collezioe Fields dipede dalla collezioe Tables. 2 La collezioe FieldsIdex dipede dalla collezioe Idexes. È possibile sostituire <ome della collezioe> co il carattere *. Ciò chiama tutte le collezioi dell'istaza correte. $for Tables... $for * $(SqlName)... $edfor $edfor AssetCeter Ammiistrazioe 71

72 cosete di otteere il ome SQL di tutte le collezioi dell'istaza Table, cioè: Fields, Liks e Idexes. Ordiameto del risultato fiale co sort Per ordiare i compoeti di ua collezioe, utilizzare la sitassi: $for <collectio> sort (<ome della prima proprietà> (ASC DESC) [, <ome d ella proprietà successiva> (ASC DESC)])]... $edfor Co: 1 ASC: ordie alfaumerico crescete. 2 DESC: ordie alfaumerico decrescete. Esempio: $for Tables sort (SqlName ASC)... $for Fields sort (Usertype DESC, UserTypeFormat ASC, SqlName ASC)... $edfor $edfor Otteimeto delle proprietà degli elemeti di ua collezioe o di u oggetto Per otteere il valore delle proprietà di elemeti di collezioi e oggetti, utilizzare la sitassi: $for <collectio>... $([<ome o alias della raccolta>.][<ome dell'oggetto>.]<proprietà>... $edfor NOTA: >ome o alias della collezioe> è iutile se la proprietà viee chiamata a livello del loop $for... $edfor della collezioe. Esempio: $for Tables $for Fields $(Tables.SqlName) $(SqlName) $edfor $for Liks $(Tables.SqlName) $(SqlName) $(Reverselik.SqlName) $edfor $edfor 72 AssetCeter Ammiistrazioe

73 Assegazioe di u alias co "alias" Per il mometo, gli alias o presetao u'utilità particolare. Filtraggio del coteuto della collezioe co "filter" Per filtrare i compoeti di ua collezioe, utilizzare la sitassi: $for <collectio> filter <codizioe di filtraggio>... $edfor La codizioe di filtraggio è espressa i Basic. Esempio: $for tables filter $Left($SqlName, 1) = "p"... $edfor coserva solo le tabelle il cui SqlName iizia co la lettera p. Codizioi $if...$else...$elseif...$edif È possibile applicare ua codizioe a ua proprietà perché u compoete sia scelto. Sitassi: $if <codizioe di test>... $elseif <codizioe di test>... $else <codizioe di test>... $edif Le codizioi di test possoo essere espresse mediate formule Basic, fuzioi defiite co la forma $script...$edscript e proprietà delle istaze. Esempio: $for Liks $if $(typed) = 0 $(Tables.SqlName) $(SqlName) $(SrcField.SqlName) $(DstTable.SqlName) $else $(Tables.SqlName) $(SqlName) $(SrcField.SqlName) $edif $edfor Fuzioi utilizzabili ei modelli di descrizioe AssetCeter Database Admiistrator cotiee alcue fuzioi predefiite che possoo essere utilizzate ei modelli. AssetCeter Ammiistrazioe 73

74 ValueOf(<strProperty> as Strig) as Strig Scrittura diversa che deota il valore della proprietà Property. Property deve essere maiuscolo. Esempio: $ValueOf("PRIMARYKEY") produce lo stesso risultato di: $(PrimaryKey) SetProperty(<strProperty> as Strig, <strvalue> as Strig, <ivaluetype> as Iteger) as Strig Crea la variabile globale co ome Property e di tipo ValueType per il modello. Property deve essere maiuscolo. Esempi: I = SetProperty("NEWPROPERTY", "2", VarType(2)) crea ua variabile globale co ome NEWPROPERTY per il modello che ha per valore umerico 2 e rivia u codice di restituzioe I che vale 0 se la variabile è stata creata correttamete. I = SetProperty("NEWPROPERTY", "Essai", VarType("Essai")) crea ua variabile globale di ome NEWPROPERTY per il modello che ha come valore testo Prova e rivia u codice di restituzioe I che vale "0" se la variabile è stata creata correttamete. Exist(<strProperty> as Strig) as Iteger Esegue u test sulla preseza della variabile globale Property a livello del modello. Esempio: Exist("NEWPROPERTY") rivia il valore umerico 1 o 0 a secoda che la proprietà esista o meo. LogError(<strErrorCode> as Strig, <strmessage> as Strig) as Strig Defiisce u codice ErrorCode e messaggio Message d'errore da riviare. Esempio: LogError(1, "la proprietà o esiste") produce u messaggio d'errore ASCII ei casi defiiti. SetOutput(<strFile> as Strig) as Strig Defiisce il file di uscita del risultato. Prevale sul file di uscita determiato dalla liea di comado. 74 AssetCeter Ammiistrazioe

75 Esempi: SetOutput("e:\exportdb\sortie.txt") memorizza il risultato el file "e:\exportdb\sortie.txt". SetOutput("") visualizza il risultato sullo schermo. CollectioCreate(<strName> as Strig) as Iteger Dichiara ua uova collezioe di elemeti del database. Il ome della collezioe da creare può essere solo ua collezioe valida del database, come Fields o Tables. Questa fuzioe e le fuzioi segueti vegoo usate abitualmete per percorrere i compoeti di ua collezioe. Possoo così sostituirsi alla sitassi proprietaria $For...$Next Esempio: CollectioNext() as ItegerCollectioCreate("Fields") La fuzioe restituisce il valore 0 se la collezioe viee creata. Qualsiasi altro valore corrispode a u codice d'errore visualizzato i modo esplicito. CollectioNext() as Iteger Effettua u'iterazioe sulla collezioe defiita i precedeza mediate la fuzioe CollectioCreate(). Esempio: CollectioNext() La fuzioe restituisce il valore 0 se l'iterazioe è stata realizzata seza problemi. Qualsiasi altro codice di restituzioe corrispode a u errore. La fuzioe restituisce u errore ache se è stato raggiuto l'ultimo elemeto di ua collezioe. CollectioName() as Strig Restituisce il ome della collezioe dichiarata i precedeza mediate la fuzioe CollectioCreate(). Esempio: strname=collectioname() CollectioIsFirst() as Iteger Cosete di verificare se l'elemeto della collezioe su cui puta il programma è il primo della collezioe. Esempio: CollectioIsFirst() AssetCeter Ammiistrazioe 75

76 Questa fuzioe restituisce il valore 1 se l'elemeto è il primo della collezioe e 0 i tutti gli altri casi. CollectioIsLast() as Iteger Cosete di verificare se l'elemeto della collezioe su cui puta il programma è l'ultimo della collezioe. Esempio: CollectioIsLast() Questa fuzioe restituisce il valore 1 se l'elemeto è l'ultimo della collezioe e 0 i tutti gli altri casi. CollectioCurretIdex() as Iteger Restituisce il umero di idice dell'elemeto della collezioe su cui puta il programma. La collezioe deve essere stata creata i precedeza co la fuzioe CollectioCreate(). Esempio: Number=CollectioCurretIdex() CollectioCout() as Iteger Restituisce il umero di elemeti coteuti ella collezioe correte dichiarata i precedeza mediate la fuzioe CollectioCreate(). Esempio: icollec=collectiocout() Trattameto del valore di ua proprietà mediate ua fuzioe defiita i u modello Utilizzazioe di ua fuzioe co "<foctio>" Si ha la possibilità di defiire fuzioi e di servirsee per trattare i valori delle proprietà. Sitassi per utilizzare la fuzioe: $<fuzioe>($(<proprietà 1>,...,<proprietà >)) Esempi: $StrType($(Type)) $Duplicates($(Duplicates), $(NullValues)) 76 AssetCeter Ammiistrazioe

77 Defiizioe delle fuzioi co $script...$edscript Le fuzioi vegoo defiite all'itero di u blocco Basic delimitato dai marcatori $script e $edscript: $script... Fuctio... Ed Fuctio... $edscript Le fuzioi presetao la sitassi seguete: Fuctio <ome della fuzioe>({byval ByRef} [<ome della variabile d'igr esso> as <formato d'igresso>]*) as <formato di uscita>... Ed Fuctio Le fuzioi possoo essere espresse mediate formule Basic e proprietà delle istaze. NOTA: Per impostazioe predefiita; o viee effettuato alcu cotrollo sulle variabili utilizzate ella dichiarazioe di ua fuzioe. È possibile impiegare ua variabile seza dichiararla ma ciò può causare errori durate l'esecuzioe dello script. Se si desidera modificare questo comportameto e cotrollare la dichiarazioe e la valididtà delle variabili, è ecessario aggiugere la seguete liea all'iizio del blocco Basic della fuzioe (subito dopo il marcatore $script): Optio Explicit Esempi: Fuctio ReturYesNo(ByVal ivalue as Iteger) as Strig if ivalue = 1 the ReturYesNo = "Yes" else ReturYesNo = "No" ed if Ed Fuctio Fuctio StrType(ByVal ivalue as Iteger) as Strig select case ivalue case 1: StrType = "Iteger (8 bit)" case 2: StrType = "Iteger (16 bit)" case 3: StrType = "Iteger (32 bit)" case 4: StrType = "Floatig poit umber" case 5: StrType = "Double-precisio umber" case 6: StrType = "Text" AssetCeter Ammiistrazioe 77

78 case 7: StrType = "Date ad time" case 9: StrType = "Biary field" case 10: StrType = "Date" case 11: StrType = "Time" case 12: StrType = "Log text field" case else Dim strerror as Strig strerror = "Type " + CStr(iValue) + " udefied" strtype = LogError(1, strerror) Ed select Ed Fuctio Elimiazioe del sego di fie paragrafo Può capitare che si debba iserire u'iformazioe i mezzo a ua liea metre la fuzioe che la geera deve iiziare all'iizio della liea. I questo caso è possibile aggiugere la striga: $ocr alla fie della liea che precede la fuzioe. Esempio:... $for Idexes $(Tables.Sqlame) $(Sqlame) $ocr for FieldsIdex $if $(Islast) = 1 $(Sqlame) $else $(Sqlame)$ocr $ocr $edif $edfor... dà come risultato:... amproduct Prod_BradModel Brad, Model amproduct Prod_CatalogRef CatalogRef amproduct Prod_lCategIdBrad lcategid, Brad, Model Coteggio del umero di compoeti percorsi Per cotare il umero di compoeti di ua collezioe che soo stati percorsi, teedo coto di u evetuale filtro, utilizzare la sitassi: $for <collectio> filter <codizioe di filtraggio> $(cout)... $edfor 78 AssetCeter Ammiistrazioe

79 Defiizioe di ua variabile globale a livello di u modello Per defiire ua variabile globale, utilizzare la sitassi seguete: $<ome della variabile> = <formula Basic> Esempi: $A = 1 $Var = "testo" $A = $(A) + 1 $Form = Left($(Var), 2) Iformazioi su alcui parametri di descrizioe del database Nel presete capitolo è possibile reperire iformazioi sui parametri di descrizioe segueti: Istaza Database Istaza Table Istaza Field Istaza Lik Istaza Idex Istaza Script Istaza FeatDesc Istaza FeatParamDesc Istaza FeatClassDesc Istaza CalcFieldDesc Istaza View Istaza Page Istaza PageItem Istaza SysEumValue Istaza Strig Istaza ScriptField Variabili globali AssetCeter Ammiistrazioe 79

80 Istaza Database Proprietà Tabella 4.1. Proprietà dell'istaza Database Nome della proprietà LogiName LogiId TableCout Coected Coectio AppIfo AppVersio AppBuild AppLaguage DbbVersio Descrizioe Nome del Logi utilizzato per accedere al database. Idetificatore del logi utilizzato per accedere al database. Numero totale di tabelle el database. Questo campo può assumere due valori: 1: AssetCeter Database Admiistrator è stato eseguito i riferimeto a ua coessioe. 0: AssetCeter Database Admiistrator è stato eseguito i riferimeto a u file di descrizioe di database. Nome della coessioe AssetCeter utilizzata per accedere al database. Iformazioi su AssetCeter. Numero di versioe di AssetCeter. Numero di compilazioe AssetCeter. Liguaggio di AssetCeter. Numero di versioe della struttura del database. Coessioe richiesta Sì Sì No No Sì No No No No No Istaza Table Proprietà Tabella 4.2. Proprietà dell'istaza Table Nome della proprietà Create Delete Descrizioe Questa proprietà può assumere due valori: 1: il logi dispoe dei diritti di creazioe sulla tabella. 0: il logi o dispoe dei diritti di creazioe sulla tabella. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il logi dispoe dei diritti di elimiazioe sulla tabella. 0: il logi o dispoe dei diritti di elimiazioe sulla tabella. Coessioe richiesta Sì Sì 80 AssetCeter Ammiistrazioe

81 Nome della proprietà ComputeStrig IteralName Label Desc SqlName FieldCout LikCout IdexCout IsFirst IsLast Cout CurretIdex System HasFeatureValueTable IsFeatureValueTable HasMemoField Descrizioe Striga di descrizioe della tabella. Nome itero. Iformazioe seza utilità particolare. Deomiazioe. Descrizioe. Nome SQL. Numero totale di campi ella tabella. Numero totale di collegameti ella tabella. Numero totale di idici ella tabella. Idica se l'elemeto si trova all'iizio della collezioe, teuto coto del filtro e dell'ordie di ordiameto: 0: o 1: sì Idica se l'elemeto si trova alla fie della collezioe, teuto coto del filtro e dell'ordie di ordiameto: 0: o 1: sì Cota gli elemeti percorsi ella collezioe teedo coto del filtro. Posizioe dell'elemeto ella collezioe teedo coto del filtro e dell'ordie di ordiameto. Idica se questo oggetto è u oggetto sistema (o modificabile): 0: o 1: sì Idica se questa tabella possiede ua tabella di valori di caratteristiche associata: 0: o 1: sì Idica se questa tabella è ua tabella di valori di caratteristiche: 0: o 1: sì Idica se questa tabella possiede u campo di tipo testo lugo. 0: o 1: sì Coessioe richiesta No No No No No No No No No No No No No No No No AssetCeter Ammiistrazioe 81

82 Oggetti Tabella 4.3. Nome dell'oggetto Nome dell'oggetto MaiIdex as Idex PrimaryKey as Field FeatureValueTable as Table FVSourceTable as Table IsValidScript as Script RelevatScript as Script Base as Database Descrizioe Idice pricipale. Chiave pricipale. Tabella i cui soo memorizzati i valori delle caratteristiche. Tabella dei valori di caratteristiche sorgete. Script di validità. Script di pertieza. Database descritto. Istaza Field Proprietà Tabella 4.4. Proprietà dell'istaza Field Nome della proprietà Update Write Read UserType Descrizioe Questa proprietà può assumere due valori: 1: il logi dispoe dei diritti di aggiorameto sul campo. 0: il logi o dispoe dei diritti di aggiorameto sul campo. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il logi dispoe dei diritti di creazioe sul campo. 0: il logi o dispoe dei diritti di creazioe sul campo. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il logi dispoe dei diritti di lettura sul campo. 0: il logi o dispoe dei diritti di lettura sul campo. Per default, il formato di immissioe e di visualizzazioe è quello della proprietà Type. La proprietà UserType cosete di precisare il formato di immissioe e visualizzazioe quado è cotrollato. Coessioe richiesta Sì Sì Sì No 82 AssetCeter Ammiistrazioe

83 Nome della proprietà Type UserTypeFormat Size ReadOly Historized ForeigKey PrimaryKey IteralName Label Desc SqlName LogHelpCommet LogHelpSample LogHelpWarig LogHelpDesc LogHelpCommetNoHTMLTag LogHelpSampleNoHTMLTag LogHelpWarig- NoHTMLTag LogHelpDescNoHTMLTag Descrizioe Formato di memorizzazioe. Iformazioi complemetari sul parametro UserType. Dimesioi massime dei valori del campo, i umero di caratteri. Carattere modificabile del campo, qualsiasi siao i diritti utete del dipedete coesso al database. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il campo o può mai essere modificato dall'utete. 0: il campo può essere modificato dall'utete se i suoi diritti d'accesso glielo cosetoo. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il campo è storicizzato. 0: il campo o è storicizzato. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il campo è ua chiave estera. 0: il campo o è ua chiave estera. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il campo è ua chiave pricipale. 0: il campo o è ua chiave pricipale. Nome itero. Iformazioe seza utilità particolare. Deomiazioe del campo come appare ad esempio elle fiestre dei dettagli. Descrizioe. Nome SQL. Commeto sull'utilità del campo. Esempi di valori che il campo può assumere. Iformazioi importati sul campo. Descrizioe sul campo. Commeti sull'utilità del campo (i tag HTML soo esclusi). Esempi di valori che può assumere il campo (i tag HTML soo esclusi). Iformazioi importati sul campo (i tag HTML soo esclusi). Descrizioe del campo (i tag HTML soo esclusi). Coessioe richiesta No No No No No No No No No No No No No No No No No No No AssetCeter Ammiistrazioe 83

84 Nome della proprietà System EmptyODup FieldCase Positive Descrizioe Idica se questo oggetto è u oggetto sistema (o modificabile): 0: o 1: sì Idica se il valore predefiito viee riapplicato i caso di duplicazioe: 0: o 1: sì Idica il comportameto relativo alla distizioe maiuscolo/miuscolo per il campo: 0: essua modifica dei dati immessi 1: dati immessi i caratteri maiuscoli 2: dati immessi i caratteri miuscoli 3: dati immessi i smartcase Idica se il campo di tipo Numerico è positivo: 0: o 1: sì Coessioe richiesta No No No No Oggetti Tabella 4.5. Oggetti dell'istaza Field Nome dell'oggetto Base as Database Table as Table MadatoryScript as Script DefaultScript as Script ReadOlyScript as Script HistoryScript as Script RelevatScript as Script Descrizioe Database descritto. Tabella di cui il campo fa parte. Script di calcolo del carattere obbligatorio del campo. Script di calcolo del valore predefiito del campo. Script di calcolo del carattere Lettura sola del campo. Script di calcolo della storicizzazioe del valore del campo. Script di calcolo della pertieza del campo. 84 AssetCeter Ammiistrazioe

85 Valori che può assumere la proprietà Type Tabella 4.6. Valori che può assumere la proprietà Type Valore memorizzato Valore esplicito Iteger (8 bit) Iteger (16 bit) Iteger (32 bit) Floatig poit umber Double-precisio umber Text Date ad time Biary field Date Time Log text field Sigificato Numero itero compreso tra -128 e Numero itero compreso tra e Numero itero compreso tra e Numero co virgola mobile di 4 byte. Numero co virgola mobile di 8 byte. Testo per cui tutti i caratteri soo accettati. Data e ora. Utilizzato per la memorizzazioe delle immagii e dei moduli, ad esempio, seza limitazioi di dimesioi. Data soltato (seza ora). Solo ora (seza data) Campo testo di lughezza variabile. Valori che può assumere la proprietà UserType Tabella 4.7. Valori che può assumere la proprietà UserType Valore memorizzato Valore esplicito DEFAULT Number Boolea (Yes/No) Moetary Date Date ad time Time System itemized list Custom itemized list Feature value Percetage Duratio Table or field SQL ame Basic script Valori che può assumere la proprietà UserTypeFormat Questa proprietà è utile quado la proprietà UserType assume il valore: Custom Itemized list: idica il ome della lista associata al campo. AssetCeter Ammiistrazioe 85

86 System Itemized list: dà l'eleco delle voci della lista. "Duratio": idica il formato di visualizzazioe. Table or field SQL ame: la proprietà cotiee il ome SQL del campo che memorizza il ome SQL della tabella coteete il campo precisato dal campo descritto. Istaza Lik Proprietà Tabella 4.8. Proprietà di u'istaza Lik Nome della proprietà Update Write Read Type UserType Typed Historized Descrizioe Questa proprietà può assumere due valori: 1: il logi dispoe dei diritti di aggiorameto sul collegameto. 0: il logi o dispoe dei diritti di aggiorameto sul collegameto. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il logi dispoe dei diritti di creazioe sul collegameto. 0: il logi o dispoe dei diritti di creazioe sul collegameto. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il logi dispoe dei diritti di lettura sul collegameto. 0: il logi o dispoe dei diritti di lettura sul collegameto. Tipo del collegameto. Tipo d'iformazioe gestita dal collegameto. Idica se la tabella di destiazioe del collegameto è predefiita. I caso cotrario, il ome SQL della tabella viee memorizzato i uo dei campi del record. 1: la tabella di destiazioe o è determiata i aticipo. 0: la tabella di destiazioe è determiata i aticipo. Questa proprietà può assumere due valori: 1: il collegameto è storicizzato. 0: il collegameto o è storicizzato. Coessioe richiesta Sì Sì Sì No No No No 86 AssetCeter Ammiistrazioe

87 Nome della proprietà Cardiality IteralName Label Desc SqlName System LogHelpCommet LogHelpSample LogHelpWarig LogHelpDesc LogHelpCommetNoHTMLTag LogHelpSampleNoHTMLTag LogHelpWarig- NoHTMLTag LogHelpDescNoHTMLTag Oggetti Descrizioe Cardialità del collegameto. Nome itero. Iformazioe seza utilità particolare. Deomiazioe. Descrizioe Nome SQL. Idica se questo oggetto è u oggetto sistema (o modificabile): 0: o 1: sì Commeti sull'utilità del collegameto. Esempi di valori che il collegameto può assumere. Iformazioi importati sul collegameto. Descrizioe del collegameto. Commeti sull'utilità del collegameto (i tag HTML soo esclusi). Esempi di valori che può assumere il collegameto (i tag HTML soo esclusi). Iformazioi importati sul collegameto (i tag HTML soo esclusi). Descrizioe del collegameto (i tag HTML soo esclusi). Coessioe richiesta No No No No No No No No No No No No No No Tabella 4.9. Oggetto d'istaza Lik Nome dell'oggetto Base as Database SrcField as Field SrcTable as Table DstTable as Table DstField as Field RelTable as Table RelSrcField as Field RelDstField as Field TypeField as Field ReverseLik as Lik HistoryScript as Script Descrizioe Database descritto. Campo origie. Tabella d'origie Tabella di destiazioe. Campo destiazioe. Tabella di relazioe. Campo origie della tabella di relazioe. Campo destiazioe della tabella di relazioe. Se la tabella di destiazioe di u collegameto o è determiata i aticipo, questa proprietà idica il campo i cui il ome SQL della tabella di destiazioe è iserito. Collegameto iverso. Script di calcolo della storicizzazioe del valore del collegameto. AssetCeter Ammiistrazioe 87

88 Nome dell'oggetto RelevatScript as Script Descrizioe Script di calcolo della pertieza del collegameto. Valori che può assumere la proprietà Type Tabella Valori che può assumere la proprietà Type Valore memorizzato Valore esplicito Normal Ow Defie Neutral Copy Owcopy Valori che può assumere la proprietà UserType Tabella Valori che può assumere la proprietà UserType Valore memorizzato Valore esplicito Normal Commet Image History Feature values Valori equivaleti visualizzati da AssetCeter Server Normal Commeto Immagie Storico Valore della caratteristica Istaza Idex Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza Idex Nome della proprietà Duplicates Descrizioe Idica se l'idice può assumere più di ua volta u valore o NULL. 1: si possoo creare diversi record per i quali il gruppo di campi dell'idice assume esattamete lo stesso valore. 0: o si può creare più di u record per il quale il gruppo di campi dell'idice assume u valore dato. 88 AssetCeter Ammiistrazioe

89 Nome della proprietà NullValues IteralName Label Desc SqlName System Descrizioe Questa proprietà ha seso solo se la proprietà Duplicates assume il valore No. Idica se l'idice può assumere più di ua volta il valore NULL (l'idice assume il valore NULL se tutti i campi che lo costituiscoo assumoo il valore NULL). 1: si possoo creare diversi record per cui l'idice è NULL. 0: o si può creare più di u record per il quale l'idice è NULL. Nome itero. Iformazioe seza utilità particolare. Deomiazioe che appare elle fiestre dei dettagli. Descrizioe. Nome SQL. Idica se questo oggetto è u oggetto sistema (o modificabile): 0: o 1: sì Oggetti Tabella Oggetti dell'istaza Idex Nome dell'oggetto Base as Database Table as Table Descrizioe Database descritto. Tabella di cui fa parte l'idice. Istaza Script Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza Script Nome della proprietà CalcMode Descrizioe Idica se il valore del campo è sì, o o se è uo script che calcola uo di questi due valori. Questa proprietà può assumere uo dei valori segueti: 0: o 1: sì 2: script. AssetCeter Ammiistrazioe 89

90 Nome della proprietà ScriptType Source VbReturType ReferecedStorageFieldCout Descrizioe Tipo di iformazioe che lo script cosete di geerare. Questa proprietà può assumere uo dei valori segueti: 1: obbligo di completare u campo. 2: visualizzazioe per default di ua caratteristica i ua tabella. 3: carattere dispoibile di ua caratteristica i ua tabella. 4: storicizzazioe di u campo. 5: valore predefiito di u campo. 6: carattere a scopo di eredità di ua caratteristica i ua tabella. Script di calcolo del valore del campo come viee visualizzato ell'iterfaccia. Script di calcolo del valore del campo come viee memorizzato el database. Tipo di striga calcolata dallo script: Iteger: Numero itero compreso tra e Log: Numero itero compreso tra e Double: Numero co virgola mobile di 8 byte. Strig: Testo per il quale tutti i caratteri soo accettati. Date: Data soltato (seza ora). Quatità di campi refereziati ello script. Oggetti Tabella Oggetti dell'istaza Script Nome dell'oggetto Table as Table Field as Field Descrizioe Tabella di cui fa parte il campo il cui valore viee calcolato mediate lo script. Campo il cui valore viee calcolato mediate lo script. 90 AssetCeter Ammiistrazioe

91 Istaza FeatDesc NOTA: Per utilizzare questa istaza è richiesta la coessioe al database. Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza FeatDesc Nome della proprietà System Label Desc SQLName Uit Type MiValue MaxValue IsCosolidated HasClass Descrizioe Idica se questo oggetto è u oggetto sistema (o modificabile): 0: o 1: sì Deomiazioe della caratteristica. Descrizioe. Nome SQL. Uità della caratteristica. Tipo di immissioe della caratteristica. Lista utilizzata per completare il valore della caratteristica. Questa proprietà è utile solo se il Tipo della caratteristica è Lista. Valore miimo assuto dalla caratteristica (Tipo umerico uicamete). Valore massimo assuto dalla caratteristica (solo Tipo umerico). Idica se la caratteristica è calcolata co cosolidameto. 0: o 1: sì Idica se la caratteristica è collegata a ua classe di caratteristiche: 0: o 1: sì Oggetti Tabella Oggetti dell'istaza FeatDesc Nome dell'oggetto Class as FeatClassDesc Descrizioe Classe della caratteristica. AssetCeter Ammiistrazioe 91

92 Istaza FeatParamDesc NOTA: Per utilizzare questa istaza è richiesta la coessioe al database. Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza FeatParamDesc Nome della proprietà LogHelpCommet LogHelpSample LogHelpWarig LogHelpDesc LogHelpCommetNoHTMLTag LogHelpSampleNoHTMLTag LogHelpWarigNoHTMLTag LogHelpDescNoHTMLTag LikFilter IsIherited CreatioHistorized Write Read Update Descrizioe Commeto sull'utilità del campo. Esempi di valori che il campo può assumere. Iformazioi importati sul campo. Descrizioe del campo. Commeti sull'utilità del campo (i tag HTML soo esclusi). Esempi di valori che può assumere il campo (i tag HTML soo esclusi). Iformazioi importati sul campo (i tag HTML soo esclusi). Descrizioe del campo (i tag HTML soo esclusi). Codizioe AQL di filtraggio (caratteristica di tipo collegameto) Idica se la caratteristica è a scopo d'eredità: 0: o 1: sì Liea di storico creata durate la creazioe del record pricipale. Questa proprietà può assumere valori: 0: il logi ha i diritti di scrittura sulla caratteristica 1: il logi o ha diritti di scrittura Questa proprietà può assumere valori: 0: il logi dispoe dei diritti di lettura sulla caratteristica. 1: il logi o ha diritti di lettura Questa proprietà può assumere valori: 0: il logi dispoe dei diritti di aggiorameto sulla caratteristica 1: il logi o ha diritti di aggiorameto 92 AssetCeter Ammiistrazioe

93 Oggetti Tabella Oggetti dell'istaza FeatParamDesc Nome dell'oggetto DefaultScript as Script MadatoryScript as Script AvailableScript as Script HistoryScript as Script ForceDisplayScript as Script Table as Table Feature as FeatDesc ValueField as Field Descrizioe Script dal valore predefiito della caratteristica. Script di obbligo d'immissioe dati per la caratteristica. Script di dispoibilità della caratteristica. Script di storicizzazioe della caratteristica. Script di visualizzazioe per default della caratteristica. Tabella su cui si basa il parametro caratteristica. Caratteristica associata al parametro di caratteristica. Campo i cui si memorizza il valore della caratteristica (fval, ValStrig ou dtval) Istaza FeatClassDesc NOTA: Per utilizzare questa istaza è richiesta la coessioe al database. Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza FeatClassDesc Nome della proprietà FullName Name HasParet Descrizioe Nome completo della classe di caratteristiche. Nome della classe di caratteristiche. Idica se la classe di caratteristiche possiede ua classe pricipale: 0: o 1: sì AssetCeter Ammiistrazioe 93

94 Oggetti Tabella Oggetti dell'istaza FeatParamDesc Nome dell'oggetto ParetClass as FeatClassDesc Descrizioe Classe di caratteristiche pricipale. Istaza CalcFieldDesc NOTA: Per utilizzare questa istaza è richiesta la coessioe al database. Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza CalcFieldDesc Nome della proprietà Label Desc SQLName UserType Type IsVisible Descrizioe Deomiazioe del campo calcolato. Descrizioe. Nome SQL. Formula di calcolo del campo calcolato. Tipo di risultato restituito dal campo calcolato. Tipo di campo calcolato. Idica se il campo calcolato è visibile per default: 0: o 1: sì Oggetti Tabella Oggetti dell'istaza CalcFieldDesc Nome dell'oggetto Table as Table Script as Script Descrizioe Tabella a cui è associato il campo calcolato. Script di calcolo del campo calcolato. 94 AssetCeter Ammiistrazioe

95 Istaza View Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza View Nome della proprietà IteralName System Label Desc SQLName FucDomai HasSystemPage HasNotebook ScreeFilter CaptioList CaptioDetail Descrizioe Nome itero. Iformazioe seza utilità particolare. Idica se questo oggetto è u oggetto sistema (o modificabile): 0: o 1: sì Deomiazioe della fiestra. Descrizioe. Nome SQL. Domiio fuzioale associato alla fiestra. Idica se questa fiestra ammette iformazioi visualizzate visualizzate di cotiuo (riquadro sovrastate le schede): 0: o 1: sì Idica se questa fiestra possiede schede: 0: o 1: sì Filtro sistema della fiestra. Titolo dell'eleco della fiestra. Titolo della fiestra. Oggetti Tabella Oggetti dell'istaza View Nome dell'oggetto Table as Table SysPage as Page Descrizioe Tabella che cotiee la fiestra. Riquadro sovrastate le schede di ua fiestra. AssetCeter Ammiistrazioe 95

96 Istaza Page Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza Page Nome della proprietà IteralName System Label SQLName Descrizioe Nome itero. Iformazioe seza utilità particolare. Idica se questo oggetto è u oggetto sistema (o modificabile): 0: o 1: sì Deomiazioe della pagia. Descrizioe. Nome SQL. Istaza PageItem Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza PageItem Nome della proprietà IsVerticalSplit IsHorizotalSplit FrameLabel SQLName IsField Descrizioe Idica se questo oggetto è u separatore verticale per la pagia: 0: o 1: sì Idica se questo oggetto è u separatore orizzotale per la pagia: 0: o 1: sì Deomiazioe del riquadro Nome SQL. Idica se questo oggetto è u campo della pagia: 0: o 1: sì 96 AssetCeter Ammiistrazioe

97 Nome della proprietà IsLik IsFeature IsCalcField BaseType Descrizioe Idica se questo oggetto è u collegameto: 0: o 1: sì Idica se questo oggetto è ua caratteristica: 0: o 1: sì Idica se questo oggetto è u campo calcolato: 0: o 1: sì Se l'oggetto è u campo, tipo del campo. Oggetti Tabella Oggetti dell'istaza PageItem Nome dell'oggetto Field As Field Lik as Lik FeatParam as FeatParamDesc CalcField as CalcFieldDesc Descrizioe Campo coteuto ella pagia. Collegameto coteuto ella pagia. Caratteristiche ella pagia Campo calcolato coteuto ella pagia. Istaza SysEumValue Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza SysEumValue Nome della proprietà StrigValue NumValue Descrizioe Valore testo della lista sistema. Valore umerico della lista sistema. AssetCeter Ammiistrazioe 97

98 Istaza Strig Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza Strig Nome della proprietà Value Descrizioe Valore della striga di caratteri. Istaza ScriptField Proprietà Tabella Proprietà dell'istaza ScriptField Nome della proprietà Name Descrizioe Nome del campo refereziato ello script. Variabili globali Tabella Variabili globali Nome della variabile Userlogi Time Date Dbb.Fullame Dbb.Shortame Dbb.Path Dbb.Name Dbb.Ext Template.Fullame Descrizioe Logi co cui ci si è coessi al database. Ora alla quale AssetCeter Database Admiistrator è stato eseguito. Data alla quale AssetCeter Database Admiistrator è stato eseguito. Percorso completo del file di descrizioe di database. Nome seza estesioe del file di descrizioe di database utilizzato. Percorso del file di descrizioe di database utilizzato. Nome co estesioe del file di descrizioe di database utilizzato. Estesioe del file di descrizioe di database utilizzato. Percorso completo del modello di descrizioe di database utilizzato. 98 AssetCeter Ammiistrazioe

99 Nome della variabile Template.Shortame Template.Path Template.Name Template.Ext Descrizioe Nome seza estesioe del modello di descrizioe di database utilizzato. Percorso del modello di descrizioe di database utilizzato. Nome co estesioe del modello di descrizioe di database utilizzato. Estesioe del modello di descrizioe di database utilizzato. AssetCeter Ammiistrazioe 99

100 100 AssetCeter Ammiistrazioe

101 5 Diagosi e riparazioe di u database Il meu Azioe/Esegui diagosi /Ripara il database cosete di sperimetare l'itegrità di u database AssetCeter che esiste già. Affiché questo meu sia dispoibile è ecessario che vega stabilita ua coessioe co il database i questioe. Campo Tabella da aalizzare: selezioare (Tutte le tabelle) per aalizzare o riparare il database. Campo File di registro: cosete di salvare u file di registro co la diagosi del database. È possibile ricorrere a due opzioi: Solo aalisi: AssetCeter Database Admiistrator formula ua semplice diagosi e o esegue alcua riparazioe del database i caso di problemi. Ripara: AssetCeter Database Admiistrator formula ua diagosi del database ed esegue le riparazioi ecessarie. Quado si fa clic su Avvio, AssetCeter Database Admiistrator propoe di selezioare u file di registro i cui iserire le operazioi realizzate durate la diagosi e/o la riparazioe. Nel corso della diagosi, il risultato di ogi test viee idicato co u'icoa. idica che il test è stato completato. idica che il test è termiato i errore ma che il database resta utilizzabile. idica che il test è termiato i errore. Il database potrebbe essere iutilizzabile. AssetCeter Ammiistrazioe 101

102 102 AssetCeter Ammiistrazioe

103 6 Aggiorameto della struttura del database AssetCeter Database Admiistrator permette attualmete di covertire u database di ua versioe iferiore i ua uova versioe seza bisogo di migrazioi. Per ulteriori iformazioi sulla coversioe del database AssetCeter, cosultare il mauale Migrazioe. AssetCeter Ammiistrazioe 103

104 104 AssetCeter Ammiistrazioe

105 7 Accesso ODBC al database Il presete capitolo spiega il modo i cui gli strumeti esteri possoo accedere i lettura al database AssetCeter mediate il driver ODBC, sviluppato appositamete per AssetCeter. NOTA: Il driver ODBC di AssetCeter cosete di accedere al database i sola lettura. Fuzioameto geerale dell'accesso al database AssetCeter Istallazioe del driver ODBC Il programma di istallazioe di AssetCeter istalla il driver ODBC i due casi: se si selezioa questa possibilità al mometo dell'istallazioe, se il driver è richiesto da altri elemeti istallati. Il driver ODBC si chiama HP OpeView AssetCeter Driver. Adbc.dll viee copiato ella cartella "system32" di Widows. AssetCeter Ammiistrazioe 105

106 NOTA: Il driver ODBC è lo stesso per tutte le ligue di AssetCeter e tutti i DBMS utilizzati. Utilità del driver ODBC L'utilizzazioe di questo driver è raccomadata quado si modificao report sul database mediate software estero come Crystal Reports. NOTA: L'utilizzazioe di questo driver o è obbligatoria. Si può accedere direttamete al database AssetCeter se il software per la modifica dei report di cui si dispoe è i grado di gestire il DBMS del database. Vataggi dell'accesso al database mediate il driver ODBC: Tabella 7.1. Vataggi del driver ODBC Sicurezza al mometo dell'accesso al database AssetCeter Parametri di coessioe del DBMS Selezioe della coessioe utilizzata per accedere al database AssetCeter Collegameto tra il motore di DBMS e il report Accesso co il driver ODBC Al mometo dell'utilizzazioe di u report vegoo richiesti u logi e ua password AssetCeter per accedere al database. I profili utete (diritti e limitazioi d'accesso) associati al logi soo rispettati. No è ecessario cooscere i parametri di coessioe richiesti dal DBMS per accedere al database. L'utete del report selezioa la coessioe adeguata. Il report è idipedete dal motore di DBMS del database. Quado si modifica il DBMS del database, o è ecessario modificare i report. Accesso seza il driver ODBC Al mometo dell'utilizzazioe dei report, vegoo chiesti i parametri di accesso al database richiesti dal DBMS. No hao essu rapporto co i profili utete di AssetCeter. È ecessario cooscere i parametri di coessioe del DBMS per accedere al database. L'utete accede direttamete al database seza utilizzare le coessioi AssetCeter. Il report dipede dal motore di DBMS del database. Quado si modifica il DBMS del database, si devoo rifare i report. 106 AssetCeter Ammiistrazioe

107 Dati a cui si può accedere mediate il driver ODBC Il driver ODBC cosete di visualizzare: le tabelle. i campi stadard. i campi calcolati. le caratteristiche. Tutti questi oggetti vegoo idetificati mediate il ome SQL. NOTA: I collegameti o soo visibili. Occorre ricostituirli effettuado maualmete i joi. Scelta della coessioe ODBC da utilizzare Al mometo dell'istallazioe del driver ODBC viee creata ua coessioe ODBC stadard. Si chiama AssetCeter Databases. Questa coessioe o può essere modificata é elimiata. È possibile utilizzare due tipi di coessioe ODBC per accedere al database AssetCeter: La coessioe AssetCeter Databases stadard. Ua coessioe creata dall'utete. Iteresse della coessioe stadard AssetCeter Databases Utilizzado questa coessioe, o si deve creare u'altra coessioe ODBC. I questo modo, si evita di utilizzare l'ammiistratore ODBC. La coessioe AssetCeter da utilizzare viee selezioata al mometo della creazioe poi dell'utilizzazioe del report. Questa selezioe viee effettuata ella fiestra di coessioe stadard di AssetCeter. Come creare coessioi ODBC 1 Laciare l'ammiistratore ODBC. 2 Creare ua uova coessioe selezioado il driver HP OpeView AssetCeter Driver. 3 Procedere come al solito per cocludere la creazioe della coessioe ODBC. Esempio - Creazioe di u report i Crystal Reports co il driver ODBC Laciare Crystal Reports. AssetCeter Ammiistrazioe 107

108 Aprire u uovo report. Idicare che il report riguarda dati "SQL/ODBC". Selezioare la coessioe ODBC AssetCeter Databases. La fiestra di coessioe stadard di AssetCeter viee visualizzata. Selezioare la coessioe AssetCeter adeguata, digitare il logi da utilizzare per creare il report e la password associata. Creare il report el modo abituale. 108 AssetCeter Ammiistrazioe

109 8 Archiviazioe La fuzioe di archiviazioe cosete di archiviare i dati che o si desidera mateere per itero el database ma dei quali si vuole teere traccia i record ad essi associati el database correte. Ad esempio, si può archiviare u record associato ad u computer dismesso ma acora preso i cosiderazioe al livello cotabile. Abilitazioe dell'archiviazioe ATTENZIONE: Nel caso di DB2, è ecessario creare spazi tabelle da 8 KB. DB2 UDB [pag. 50] La fuzioe di archiviazioe può essere abilitata sia prima che dopo la creazioe del database. I etrambi i casi si utilizza la stessa procedura. Tuttavia, quado l'archiviazioe viee abilitata prima della creazioe del database, è possibile specificare u tablespace specifico (spazio di memorizzazioe logica dei dati) per i dati archiviati el campo Archivia della fiestra di creazioe del database. L'archiviazioe viee attivata i AssetCeter Database Admiistrator utilizzado il meu Database/Abilita archiviazioe. Al mometo dell'archiviazioe, el database vegoo eseguite le operazioi riportate di seguito: AssetCeter Ammiistrazioe 109

110 Viee creata ua tabella di archiviazioe per ciascua tabella del database. Questa tabella duplica la struttura della tabella stadard e preseta il ome SQL seguete: ar<ome della tabella stadard> ATTENZIONE: No viee creata alcua tabella di archiviazioe per le tabelle elecate di seguito. Pertato, o è possibile creare archivi per i record di tali tabelle: SysBlob, amaccessrestr, amactio, amcfaql, amcfscript, amcalcfield, amf eatmemo, amfeatparam, amfeatscript, amfeature, amfeatureclass, amfucri ght, amhelp, amhelpmemo, amimage, amlogislot, amoptio, amprofile, ams yscofig, amuserright, amviewdef, amfucdomai I AssetCeter Database Admiistrator, o è possibile accedere alle tabelle di archiviazioe (tabelle predefiite e duplicate). Poiché presetao la stessa struttura della tabella stadard, o possoo essere modificate. Evetuali modifiche apportate ad ua tabella creao modifiche simmetriche ella tabella di archiviazioe associata. NOTA: Se l'archiviazioe viee abilitata prima della creazioe del database, le tabelle di archiviazioe vegoo memorizzate el tablespace specificato el campo Archivia della fiestra di creazioe del database. Per ciascua chiave estera delle tabelle archiviate, vegoo creati i campi segueti ella tabella stadard (e ella corrispodete tabella di archiviazioe): ar<ome SQL della chiave estera> Questo campo memorizza l'idetificativo del record archiviato. arstr<ome SQL della chiave estera seza idetificativo di tipo> Questo campo memorizza la striga di descrizioe del record archiviato. 110 AssetCeter Ammiistrazioe

111 NOTA: I base ai campi, può essere presete uo dei segueti idetificativi di tipo: l: campo di tipo umero itero (32 bit) i: campo di tipo umero itero d: campo di tipo umero i precisioe doppia str: campo di tipo testo dt: campo di tipo data e ora b: campo di tipo booleao (Sì/No) Viee creata ua coessioe aggiutiva (<ome della coessioe origiaria> - co archiviazioe) per il database. Ua volta abilitata l'archiviazioe, è possibile eseguire tale fuzioe el database. Pricipi di archiviazioe È possibile effettuare quattro operazioi di archiviazioe primarie sui record: Archiviazioe: spostameto di più record elle corrispodeti tabelle di archiviazioe. I record archiviati vegoo elimiati dalla tabella stadard. I dati da archiviare sovrascrivoo evetuali dati archiviati i precedeza. Backup: copia di più record elle corrispodeti tabelle di archiviazioe. I record o vegoo elimiati dalla tabella stadard. Elimiazioe: distruzioe di più record dalla tabelle stadard o di archiviazioe. Ripristio: recupero di più record dalle tabelle di archiviazioe e ripristio elle tabelle stadard. ATTENZIONE: I record elimiati dalle tabelle di archiviazioe o possoo essere ripristiati. Le operazioi descritte i precedeza vegoo implemetate co le estesioi del liguaggio delle query (AQL) di AssetCeter. La tabella seguete descrive approfoditamete la sitassi delle operazioi e le tabelle i cui soo dispoibili. AssetCeter Ammiistrazioe 111

112 Operazioi Archiviazioe Backup Purge Ripristio Sitassi AQL ARCHIVE FROM <Clause FROM> WHERE <Clause WHERE>) BACKUP FROM <Clause FROM> WHERE <Clause WHERE>) PURGE FROM <Clause FROM> W HERE <Clause WHERE>) RESTORE FROM <Clause FROM> WHERE <Clause WHERE>) Dispoibili per Tabelle stadard. Tabelle stadard. Tabelle stadard e di archiviazioe. Tabelle di archiviazioe. NOTA: Per ulteriori iformazioi sull'aql e la sitassi delle codizioi FROM e WHERE, fare riferimeto al capitolo Query i AQL della guida Utilizzazioe avazata. Visualizzazioe dei dati archiviati I collegameti semplici (cardialità 1-) relativi ai record archiviati appaioo disattivati quado soo refereziati i ua fiestra dei dettagli. Esempio Esempio di archiviazioe dei dati Lo sceario descritto ell'esempio seguete propoe di effettuare l'archiviazioe delle richieste d'acquisto chiuse e o modificate egli ultimi 90 giori. I questo caso, la soluzioe cosiste ell'archiviare i record dalla tabella amrequest per i quali: il campo dtlastmodif idica ua data superiore a 90 giori, il valore del campo sestatus è pari a 41. NOTA: I valori elle liste soo associati a umeri iteri. Il valore desiderato è quello corrispodete al valore Close, ovvero 41. Per accedere ai valori coteuti i ua lista di sistema, posizioare la selezioe el campo coteete la lista e premere cotemporaeamete i tasti Maiusc e F1. Viee visualizzata la guida cotestuale per il campo co u eleco dei valori per la lista di sistema e i umeri iteri associati. 112 AssetCeter Ammiistrazioe

113 Per risolvere il problema dell'esempio, si creerà u'azioe per la tabella amrequest. Tale azioe eseguirà ua query di archiviazioe AQL sui record che soddisfao i criteri defiiti i precedeza (specificati ella codizioe WHERE della query). 1 Selezioare Strumeti/Azioi/Modifica e fare clic su Nuovo per creare ua uova azioe. 2 Selezioare u ome per l'azioe e, quidi, la tabella Richieste (amrequest) come cotesto dell'azioe. Il tipo di azioe è script. NOTA: La defiizioe di u cotesto o è u'operazioe obbligatoria. I effetti, è vietata se si desidera utilizzare u workflow per eseguire questa azioe periodicamete. 3 Immettere lo script seguete ella tabella Script dell'azioe: RetVal = amdbexecaql("archive FROM amrequest WHERE dtlastmodif < AddDay s(getdate(), -90) AND sestatus = 41") NOTA: La fuzioe amdbexecaql esegue query el database. Per ulteriori iformazioi, fare riferimeto alla guida di riferimeto di programmazioe. 4 Covalidare la creazioe dell'azioe. 5 È possibile richiamare questa azioe da u workflow o eseguirla direttamete dalla fiestra delle richieste d'acquisto. Per cotrollare l'archiviazioe: 1 Aprire la fiestra delle richieste di acquisto utilizzado il meu Acquisti/Richieste d'acquisto. 2 Fare clic co il pulsate destro del mouse sull'eleco delle richieste d'acquisto e selezioare l'azioe creata i precedeza dal meu di scelta rapida. I record corrispodeti ad ua richiesta d'acquisto chiusa e ai quali o soo state apportate modifiche per oltre 90 giori vegoo archiviati e scompaioo dall'eleco. Tuttavia, se soo refereziati da altri record, apparirao disattivati i tali record. Se si dispoe dei diritti di ammiistratore, è possibile visualizzare il record archiviato facedo clic su. Esempio di ripristio dei dati Se si desidera ripristiare ua richiesta d'acquisto archiviata ivolotariamete: AssetCeter Ammiistrazioe 113

114 1 Collegarsi al database utilizzado la coessioe per l'archiviazioe. 2 Selezioare Strumeti/Azioi/Modifica e fare clic su Nuovo per creare ua uova azioe. 3 Selezioare u ome per l'azioe e, quidi, la tabella arrequest (tabella di archiviazioe amrequest) come cotesto dell'azioe. Il tipo di azioe è script. NOTA: La defiizioe di u cotesto o è u'operazioe obbligatoria. I effetti, è vietata se si utilizza u workflow per eseguire periodicamete questa azioe. 4 Immettere lo script seguete ella scheda Script dell'azioe: RetVal = amdbexecaql("restore FROM arrequest WHERE lreqid="&[lreqid]) NOTA: La fuzioe amdbexecaql esegue query el database. Per ulteriori iformazioi, fare riferimeto alla guida di riferimeto di programmazioe. 5 Covalidare la creazioe dell'azioe. 6 Aprire la fiestra delle richieste d'acquisto archiviate (arrequest) utilizzado il meu Ammiistrazioe/Eleco delle fiestre e selezioare la richiesta archiviata. 7 Fare clic co il pulsate destro del mouse e selezioare l'azioe creata i precedeza dal meu di scelta rapida. Il record viee recuperato ed elimiato dall'archivio; ifie, viee iserito el database di produzioe. Elaborazioe dei record collegati Durate le operazioi di archiviazioe, il modo i cui i record collegati vegoo gestiti dipede dal tipo di collegameto. La tabella seguete descrive approfoditamete il comportameto dell'archiviazioe i base al tipo di collegameto. 114 AssetCeter Ammiistrazioe

115 Tipo di collegameto OWN DEFINE o NORMAL Elaborazioe Le operazioi di archiviazioe gestiscoo i record collegati come record archiviati. Se si archivia u record, verrao archiviati ache tutti i record ad esso collegati. Se si elimia u record, vegoo elimiati ache tutti i record collegati. Ad esempio, u asset viee archiviato, copiato, ripristio o elimiato cotemporaeamete a tutti i suoi sottoasset. Le chiavi estere ei record collegati vegoo azzerate. Nei campi di archiviazioe (arl<ome>id e arstr<ome>) vegoo iseriti rispettivamete l'idetificativo del record archiviato e la sua striga di descrizioe. Ad esempio, se si archivia ua riga spese, la corrispodete chiave estera el record dell'asset collegato alla riga spese viee azzerata. Archiviazioe di caratteristiche È utile defiire il comportameto della fuzioe di archiviazioe per le caratteristiche. Se si cosidera u record A e la caratteristica ad esso associata C (co u tipo diverso da collegameto): Se si archivia A, viee archiviato ache C. Se si archivia C, il collegameto tra il record A e la sua caratteristica C viee iterrotto ed il record o appare più el dettaglio del record. Il collegameto viee ripristiato ei due casi segueti: 1 A viee archiviato. I questo caso, il collegameto tra A e C viee ristabilito ei dati archiviati. 2 C viee ripristiato. I questo caso, il collegameto tra A e C viee ristabilito el database. Prediamo i cosiderazioe u record A e la caratteristica associata tipo di collegameto C e D, ovvero u altro record a cui puta la caratteristica C: Se si archivia A, viee archiviato ache C. D o viee archiviato automaticamete. Se si archivia C, vegoo iterrotti i collegameti tra A e C e tra C e D. La caratteristica o appare più el record A. L'itegrità del collegameto tra A, C e D viee ripristiato ei due casi segueti: 1 A e D vegoo archiviati. I questo caso, la relazioe tra A, C e D viee ristabilita ei dati archiviati. AssetCeter Ammiistrazioe 115

116 2 C viee ripristiato. I questo caso, la relazioe tra A, C e D viee ristabilita el database. Se si archivia D, viee iterrotto il collegameto tra C e D. L'itegrità dei collegameti tra A, C e D viee ripristiata ei due casi segueti: 1 A viee archiviato. I questo caso, la relazioe tra A, C e D viee ristabilita ei dati archiviati. 2 D viee ripristiato. I questo caso, il collegameto tra A, C e D viee ristabilito el database Disabilitazioe dell'archiviazioe È possibile disabilitare la fuzioe di archiviazioe i qualsiasi mometo. A tale scopo, è ecessario che la fuzioe sia stata abilitata i precedeza e che il database sia stato modificato affiché possa coteere le tabelle aggiutive preposte all'archiviazioe. Disabilitazioe dell'archiviazioe Per disabilitare la fuzioe di archiviazioe, disattivare l'opzioe Database/Abilita archiviazioe. ATTENZIONE: Se si disabilita l'archiviazioe, vegoo elimiate le tabelle di archiviazioe co tutti i dati archiviati. 116 AssetCeter Ammiistrazioe

117 9 Deormalizzazioe Il database di AssetCeter utilizza spesso la ormalizzazioe. Questa proprietà di u database cosiste el ridurre la ridodaza dei dati e le dipedeze iutili tra le tabelle per disporre di u database relazioale più fuzioale e razioale. Co la tecica di deormalizzazioe si procede i maiera iversa: uo stesso valore viee itrodotto i più posizioi, creado i tal modo delle ridodaze volotarie co l'obiettivo di accelerare l'elaborazioe e l'estrazioe dei dati e, i geerale, di migliorare le prestazioi. Quado è ecessario deormalizzare u valore? No esistoo regole precise i materia. Tuttavia, alcui fattori foriscoo u valido supporto per determiare se la deormalizzazioe del database sia pertiete o meo: La volumetria del database. Su database co volume di dati scarso o medio la deormalizzazioe o preseta vataggi sigificativi, azi, i alcui casi può avere addirittura u impatto egativo sulle prestazioi. Ad esempio, la deormalizzazioe può aumetare sigificativamete le dimesioi delle tabelle, cosicché se da u lato l'estrazioe dei dati risulta essere più rapida, dall'altro gli aggiorameti dei record possoo essere otevolmete ralletati. Le query più critiche che vegoo utilizzate e i tempi di risposta previsti. Quado queste query devoo estrarre dati ripartiti su più tabelle e/o se prima di poter ricevere i dati riviati dalle query devoo essere effettuati AssetCeter Ammiistrazioe 117

118 dei calcoli su ua o più coloe, può essere utile procedere alla deormalizzazioe dei valori utilizzati dalle query i questioe. Le prestazioi. Se si cosidera che le prestazioi dell'applicazioe soo sufficieti, è iutile procedere alla deormalizzazioe. Pricipio di deormalizzazioe i AssetCeter I teoria, per eseguire la deormalizzazioe soo dispoibili più teciche. AssetCeter cosete di utilizzare uicamete la tecica di deormalizzazioe per coloa. Ua coloa, ovvero u campo, viee ripetuta i più tabelle allo scopo di evitare la creazioe di giuzioi tra le tabelle durate l'esecuzioe delle query. Si preda ad esempio il caso della compilazioe di u report sulle asseze degli impiegati. Questo report viee geerato di frequete. La maggior parte dei dati ecessari è memorizzata ella tabella delle asseze. Tuttavia, ua delle iformazioi utili per il report, ovvero l'idirizzo del resposabile dell'impiegato, è memorizzata i u'altra tabella, la tabella degli impiegati. Pertato, la deormalizzazioe di quest'ultimo dato può essere utile per evitare ua giuzioe tra queste due tabelle durate la creazioe del report. Dopo aver deormalizzato questo valore, il campo viee duplicato ella tabella delle asseze. Questa operazioe mette i evideza uo dei rischi poteziali della deormalizzazioe classica, ovvero la mautezioe dei dati ridodati. AssetCeter aulla questo rischio coservado automaticamete l'itegrità dei dati deormalizzati. I geere, la deormalizzazioe di u valore è u'operazioe completamete trasparete per l'utete. Il valore duplicato o viee mai visualizzato i ua fiestra di dettagli e le regole di scrittura delle query i AQL soo ivariate. AssetCeter rileva automaticamete la preseza di u valore deormalizzato e semplifica la query "al volo". NOTA: Tuttavia, i campi risultati da u'operazioe di deormalizzazioe soo visibili i AssetCeter Database Admiistrator. I rispettivi omi SQL comportao il prefisso df, metre i collegameti comportao il prefisso l. 118 AssetCeter Ammiistrazioe

119 Deormalizzazioe di u valore Dopo aver verificato la pertieza di ua deormalizzazioe, procedere all'operazioe vera e propria utilizzado AssetCeter Database Admiistrator: 1 I AssetCeter Database Admiistrator, coettersi al database 2 Selezioare la tabella di destiazioe del campo o del collegameto deormalizzato e selezioare il meu Database/Aggiugere ua deormalizzazioe. La fiestra successiva ivita l'utte a selezioare il campo da deormalizzare: NOTA: Se si selezioa la casella di cotrollo Creare u idice sul campo di deormalizzazioe, le procedure di ordiameto su questo valore sarao accelerate. Fare clic su Crea. 3 Salvare le modifiche, seguire le istruzioi della procedura guidata di aggiorameto del database (selezioe di u file registro per le operazioi, selezioe evetuale di u file di cofigurazioe,...) e fare clic su Fie. 4 A questo puto il campo o il collegameto deormalizzato è attivo e sarà utilizzato automaticamete dalle query se il cotesto lo cosete. Esempio Si ripreda i cosiderazioe l'esempio relativo alla creazioe di u report sulle asseze degli impiegati. Il carattere frequete della creazioe di questo report e il tipo di dati che deve coteere redoo pertiete la deormalizzazioe del campo coteete l'idirizzo del resposabile del servizio. Pertato si tratta di deormalizzare il campo remoto Maager. . Per eseguire questa operazioe: 1 I AssetCeter Database Admiistrator selezioare la tabella delle asseze (amabsece) e selezioare il meu Database/Aggiugere ua deormalizzazioe. 2 Nella fiestra visualizzata, scegliere il campo remoto Maager. ell'eleco a discesa. Questo eleco preseta i campi e i collegameti associati alla tabella delle asseze e cosete di selezioare i campi remoti apparteeti a u collegameto. Nell'esempio i questioe, è ecessario AssetCeter Ammiistrazioe 119

120 espadere il collegameto Resposabile e quidi scegliere il campo ad esso associato. 3 Fare clic su Crea. Nella tabella delle asseze dovrà essere visualizzato u uovo campo co il prefisso df. Selezioare il meu File/Aggiora la struttura del database... per covalidare le modifiche. AssetCeter Database Admiistrator visualizza ua procedura guidata di salvataggio della struttura del database. 4 Fare clic su Avati e selezioare ua cartella di salvataggio per il file di registro delle operazioi. 5 Fare clic su Avati. La pagia così visualizzata ivita l'utete a scegliere u file di coversioe opzioale. Questa pagia o si applica all'operazioe di deormalizzazioe. 6 Fare clic su Fie. La procedura guidata visualizza l'avazameto delle operazioi i corso e l'avveuta modifica del database. Le query che cosetoo la creazioe del report utilizzerao il campo deormalizzato, evitado i tal modo di dover effettuare ua giuzioe tra la tabella delle asseze e quella degli impiegati. 120 AssetCeter Ammiistrazioe

121 10 Importazioe Il presete capitolo spiega come importare dati co AssetCeter. Per importare u file di testo uico, selezioare il meu File/Importa, opzioe Importa u file di testo. Per importare diversi file di testo o u database, selezioare il meu File/Importa, opzioe Importa u database. Figura Importazioe - Selezioe del tipo AssetCeter Ammiistrazioe 121

122 Pricipi di fuzioameto dell'importazioe dei dati AssetCeter permette a u ammiistratore di importare dati el database AssetCeter da: Da u file di testo uico Da diversi file di testo Da u database completo Importazioe di dati da u file di testo uico Il file di testo è associato a ua tabella del database AssetCeter. L'ammiistratore associa ogi campo del file di testo a u campo del database. Questo campo fa parte della tabella associata o di ua tabella collegata. NOTA: Il codice ISO dei caratteri utilizzati el file di testo deve essere lo stesso di quello dell'applicazioe AssetCeter Importazioe di dati a partire da vari file di testo Ogi file di testo viee associato a ua tabella del database AssetCeter. L'ammiistratore associa ogi campo del file di testo a u campo del database. Questo campo fa parte della tabella associata o di ua tabella collegata. Importazioe di dati a partire da u database completo È possibile importare u database ODBC: L'ammiistratore associa ogi tabella del database sorgete a ua tabella del database destiazioe. L'ammiistratore associa ogi campo del file di testo a u campo del database destiazioe. Questo campo fa parte della tabella associata o di ua tabella collegata. È possibile aggiugere o modificare record del database AssetCeter. No è tuttavia possibile elimiare record dal database AssetCeter. L'isieme delle iformazioi relative al trasferimeto può essere memorizzato sotto forma di script per reimportare dati i u secodo tempo seza dovere defiire di uovo i parametri dell'importazioe. 122 AssetCeter Ammiistrazioe

123 Il modulo di importazioe cosete diversi modi per gestire gli errori e la possibilità di memorizzare il risultato delle operazioi effettuate i u file log. NOTA: Sulla protezioe del database: solo u ammiistratore di AssetCeter può utilizzare il meu File/Importa (logi Admi o utete che dispoe dei diritti di ammiistratore). Per gli altri uteti il meu è disattivato. Ciò cosete di proteggere l'accesso al database. Importazioe di dati umerici Importazioe di dati umerici: tutti i campi umerici devoo essere formattati rispettado gli stadard ricoosciuti, idipedetemete dalle opzioi defiite a livello del Paello di cotrollo di Widows, cioè: uicamete cifre, seza spazi e co il "." come separatore dei decimali. I campi umerici devoo essere importati i quato campi umerici. Tutto ciò preseta il vataggio di redere l'importazioe dei umeri idipedete dalle stazioi che eseguoo l'importazioe e dalle opzioi del Paello di cotrollo di Widows. Raccomadazioi Seguoo alcue raccomadazioi da leggere prima di importare i dati el database AssetCeter: Valori predefiiti sui campi obbligatori Il modulo di importazioe o tiee coto del carattere obbligatorio attribuito ai campi. Quidi si raccomada di attribuire u valore predefiito ai campi obbligatori per garatire che o sarao lasciati vuoti al mometo dell'importazioe. Il valore idicato ei file importati, se esiste, prevale su quello predefiito del campo. Evitare di utilizzare i campi Id come chiavi di associazioe Si cosiglia di o utilizzare i campi Id delle tabelle come chiavi di associazioe se si desiderao reimportare dati esportati. I effetti, i umeri di idetificazioe corrispodeti o soo fissi e possoo essere modificati. Si cosiglia di utilizzare piuttosto chiavi i cui valori soo immutabili, come ad esempio il codice asset degli asset... AssetCeter Ammiistrazioe 123

124 Backup del database AssetCeter Dato che l'importazioe di dati può modificare i massa i dati del database AssetCeter, si cosiglia di effettuare u backup di quest'ultimo prima di laciare u'importazioe. Evitare gli accessi simultaei al database AssetCeter No si cosiglia di realizzare importazioi simultaee su diversi computer, é di utilizzare AssetCeter su u altro computer durate u'importazioe. Limitazioi da rispettare durate l'importazioe di dati i u campo Quado si importao dati el database AssetCeter, il modulo di importazioe verifica che i dati importati siao compatibili co la struttura del database. Se alcui campi o collegameti dei dati importati soo icompatibili co la struttura del database, il risultato corrispode a ua delle possibilità seguete: Il record completo viee rifiutato, Il valore viee trocato, Il campo viee lasciato tale e quale. Si cosiglia quidi di presetare i dati più i coformità co la struttura del database per evitare i rifiuti. Esistoo due possibilità: Si importao i dati di u database strutturato: Se il campo origie e il campo destiazioe soo dello stesso tipo (origie-data e destiazioe-data ad esempio) o se i campi soo compatibili (origie-data+ora e destiazioe-data ad esempio), o ci soo limitazioi da rispettare. Se il campo origie è di tipo "testo" e quello di destiazioe è di u tipo specifico, è ecessario rispettare le limitazioi relative al campo di destiazioe. Si importao i dati di u file di testo: u Si devoo rispettare le limitazioi del campo destiazioe. I base al valore della proprietà "UserType" el campo di destiazioe Se il valore è: Default allora: È ecessario rispettare il formato defiito dalla proprietà "Tipo". 124 AssetCeter Ammiistrazioe

125 Se il valore è: Numerico o moetario Boolea (Yes/No) Date System itemized list Custom itemized list Percetage Duratio allora: Il campo origie deve essere u umero. Se il campo origie proviee da u database strutturato ed è di tipo "umerico" o "moetario", o vi soo limitazioi. Se il campo origie è di tipo "testo", è ecessario specificare u umero utilizzado il puto (.) come separatore decimale e essu separatore per le migliaia. Il campo origie deve presetare i valori 1 (per Sì), o 0 (per No). Se il campo origie proviee da u database strutturato e il campo è di tipo "data" o "data e ora", o vi soo limitazioi. Se il campo origie è di tipo "testo", si devoo rispettare le limitazioi segueti: L'ordie di immissioe del mese, del gioro e dell'ao deve essere lo stesso per tutti i record. Si precisa qual è l'ordie al mometo dell'importazioe. Si deve immettere sistematicamete u gioro, u mese e u ao. Per separare i giori dai mesi e gli ai, utilizzare lo stesso separatore, a scelta, per tutti i record. Si precisa qual è il separatore al mometo dell'importazioe. Si deve presetare uo dei valori della lista ad esclusioe di tutti gli altri. I caso cotrario, la liea o viee importata. Si può idetificare l'elemeto della lista mediate il valore visualizzato o mediate il umero memorizzato el database. Esempio Sela lista è Sì½1½No½0, si può importare il valore Sì o il valore 1 co lo stesso risultato. Se si preseta u valore vuoto, il modulo di importazioe assega il valore 0 al campo. Si cosiglia di presetare i valori umerici memorizzati, perché soo più stabili dei valori testo da ua versioe all'altra di AssetCeter e idipedeti dalla ligua di AssetCeter. Il valore del campo viee selezioato i ua lista che può essere persoalizzata dall'utete. Si può quidi presetare al modulo di importazioe uo dei valori della lista. Se ioltre la lista è aperta, si può presetare qualsiasi uovo valore, che verrà aggiuto alla lista. I valori importati devoo essere la percetuale co o seza simbolo " %" (ad esempio: "10" o "10%"). Si devoo rispettare le limitazioi defiite dalle proprietà "UserType" e "UserTypeFormat" quado la proprietà UserType è "Durata". AssetCeter Ammiistrazioe 125

126 Se il valore è: Table or field SQL ame allora: È possibile importare qualsiasi valore alfaumerico. Ma se questo valore o corrispode a u ome SQL di campo o di tabella valido, si rischia di daeggiare il database. I base al valore della proprietà "type" el campo di destiazioe Si devoo rispettare le limitazioi collegate a questa proprietà se la proprietà UserType assume il valore Default. Caso particolare: Se il valore è: Date ad time allora: Se il campo origie proviee da u database strutturato e campo è di tipo "data e ora" o "data", o vi soo limitazioi. Se il campo origie è di tipo "testo", è ecessario rispettare le limitazioi defiite dalla proprietà UserType quado la proprietà UserType è "Data e ora" o "Data". I base al valore di altre proprietà el campo di destiazioe Se la proprietà: MadatoryType Size ReadOly ha come valore: Yes è completata Yes allora: Se il campo origie è vuoto, i record che il modulo di importazioe avrebbe dovuto aggiugere o modificare o vegoo aggiuti é modificati. I valori del campo origie troppo lughi soo trocati al mometo dell'importazioe. È impossibile importare u valore su u campo che ha questa proprietà. Campo dtlastmodif (Nome SQL) Questo campo viee aggiorato appea si modifica o si crea u record el database AssetCeter, sia mediate l'iterfaccia utete che mediate u'importazioe di dati. Idica la data della modifica o della creazioe del record. Se si importa u valore i questo campo, esso prevale sulla data reale di importazioe. 126 AssetCeter Ammiistrazioe

127 Importazioe di file di testo o di u database ODBC Il presete paragrafo spiega come importare uo o più file di dati o u database ODBC el database di AssetCeter. Per importare u file di testo uico, selezioare il meu File/Importa, opzioe Importa u file di testo. È possibile importare u isieme di file di testo grazie al meu File/Importa, opzioe Importa u database, scheda Testo. Per importare u database ODBC, selezioare il meu File/Importa, opzioe Importa u database, scheda ODBC. Prelimiari per l'importazioe di file di testo Iazitutto preparare i file che cotegoo i dati da importare. Essi devoo rispettare le limitazioi segueti: Ogi coloa corrispode a u campo. Ogi liea corrispode a u record. All'iizio del file si possoo fare figurare o meo i omi dei campi. Se o lo si fa el file, sarà possibile farlo al mometo dell'importazioe. All'iizio del file, prima dell'evetuale liea coteete i omi dei campi, si possoo visualizzare fio a 99 liee di commeto che sarao escluse dall'importazioe completado il campo Prima liea da importare. No è ecessario far precedere queste liee di commeto da u carattere particolare. Si può comporre il file co il set di caratteri OEM DOS (DOS), UTF-8, Uicode o Lati 1. Le coloe possoo avere dimesioi fisse o variabili co u carattere di separazioe a scelta. Il coteuto dei campi può essere delimitato da caratteri a scelta. I campi possoo essere dei segueti tipi: Digitale Striga di caratteri Data Data + Ora I valori importati devoo rispettare le limitazioi iereti alla struttura del database di AssetCeter (formato di immissioe, tipo di campo, tipo di collegameto, tipo di idice). AssetCeter Ammiistrazioe 127

128 Tutti i caratteri soo autorizzati, ad eccezioe di quelli usati come delimitatori di testo. No è possibile far figurare u carattere delimitatore i ua striga di testo. Le iformazioi dei campi "Data", "Data e ora" e "Durata" rispettao le stesse limitazioi che per l'immissioe diretta el software. Si cosiglia di costituire u file di testo per tabella di destiazioe pricipale. Se i dati di origie soo coteuti i u database il cui motore o è gestito dal modulo di importazioe, è ecessario estrarli sotto forma di file di testo per poterli importare. Se il database è ricoosciuto da AssetCeter, il database può essere importato direttamete mediate il meu File/Importa, opzioe Importa u database. Fase 1: selezioe dei file di testo o del database ODBC da importare Importazioe di u file di testo uico 1 Selezioare il meu File/Importa. 2 Selezioare l'opzioe Importa u file di testo. 3 AssetCeter chiede di idicare dove si trova il file di testo strutturato che cotiee i dati da importare. Importazioe di u isieme di file di testo Per selezioare i file di testo sistemati i precedeza el modo opportuo: 1 Utilizzare il meu File/Importa, opzioe Importa u database, scheda Testo. 2 Fare clic su Apri. 3 Ua volta el modulo di importazioe, utilizzare il meu File/Aggiugi file di questo modulo. Idicare file per file il ome dei file di testo da aggiugere. Importazioe di u database ODBC La selezioe del database sorgete viee effettuata mediate il meu File/Importa, opzioe Importa u database. AssetCeter cosete di importare u database ODBC grazie alla scheda ODBC. 1 Idetificare la fote dati, l'utete e la password. L'icoa cosete di creare direttamete ua Fote ODBC, seza dover passare per il Paello di cotrollo di Widows, poi il "Paello di cotrollo ODBC". 2 Fare clic su Apri. 128 AssetCeter Ammiistrazioe

129 Fase 2: descrizioe della suddivisioe dei file o delle tabelle da importare IMPORTANTE: Attezioe: quado il file è costituito da campi di larghezza fissa, questa fase è costituita da ua sola fiestra. Quado il file è costituito da campi separati da u carattere di separazioe, questa fase è costituita da due fiestre. Caso dell'importazioe di u file di testo uico Dopo la selezioe del file di testo el corso della fase 1, AssetCeter chiede automaticamete di descrivere la suddivisioe. Caso dell'importazioe di u isieme di file di testo Dopo l'aggiuta di u file el corso della fase 1, AssetCeter chiede automaticamete di descrivere la suddivisioe. La descrizioe può essere rimadata a u altro mometo se si fa clic sul pulsate OK, o si può completare subito la fiestra. Per richiamare la fiestra di descrizioe di u file da importare quado si è ella fiestra pricipale del modulo di importazioe: Fare doppio clic sul file origie. Oppure utilizzare il meu Modifica/Proprietà dopo avere selezioato il file di origie. L'eleco dei file di testo si trova ella coloa Tabelle d'origie della fiestra pricipale del modulo di importazioe. Caso dell'importazioe di u database ODBC Dopo aver aperto il database el corso della fase 1, è possibile visualizzare la descrizioe di ogi tabella a partire dalla fiestra pricipale del modulo di importazioe: Fare doppio clic sulla tabella d'origie. Oppure utilizzare il meu Modifica/Proprietà dopo avere selezioato la tabella d'origie. L'eleco delle tabelle d'origie si trova ella coloa Tabelle origie della fiestra pricipale del modulo di importazioe. Prima fiestra Codifica dei caratteri Idicare se il testo è el set di caratteri ANSI, OEM (DOS), UTF-8, UNICODE o Lati 1. AssetCeter Ammiistrazioe 129

130 Prima liea da importare che idetifica le coloe Idicare il umero della liea a partire dalla quale si trovao i dati da importare. Le liee che precedoo il umero idicato o vegoo prese i cosiderazioe dal modulo di importazioe. Se il documeto cotiee ua liea co il ome dei campi e questa liea si trova subito prima della prima liea di dati da importare, idicare il umero di questa liea di titolo. AssetCeter cosete di igorare fio a 99 liee all'iizio di u file. Prima liea da importare che costituisce il ome delle coloe Se la prima delle liee da importare cotiee i omi dei campi (cioè quello delle coloe), selezioare questa casella. Ciò eviterà di dover attribuire i seguito u ome alle coloe. Se il file o cotiee il ome dei campi, si potrao defiire el corso delle fasi segueti. Per separatore Se i valori dei campi soo separati da u carattere di separazioe, selezioare questa casella. Idicare ella fiestra seguete di quale carattere si tratta. Larghezza fissa Se tutti i valori di u campo dato hao la stessa larghezza (e ciò vale per tutti i campi), selezioare questa opzioe. AssetCeter propoe automaticamete barre di separazioe. Per spostare ua barra di separazioe, selezioare la barra i questioe co il mouse ella zoa coteete i record e trasciarla ella posizioe desiderata. No è possibile selezioare la barra di selezioe ella zoa del titolo. Per elimiare ua barra di separazioe, selezioare la liea i questioe co il mouse e trasciarla al di fuori della tabella. 130 AssetCeter Ammiistrazioe

131 Per aggiugere ua barra di separazioe, fare clic co il mouse ella zoa coteete i record el puto i cui si desidera iserire ua barra. NOTA: Nella parte iferiore della fiestra viee visualizzata l'ateprima del file da importare (25 liee al massimo). Secoda fiestra evetuale La secoda fiestra appare se ella prima fiestra: 1 Si precisa che i valori dei campi soo separati da u carattere di separazioe. 2 Fare clic su Avati. Separatore coloe Idicare il carattere utilizzato per separare i valori di due campi successivi. Si cosiglia di utilizzare il carattere ";" come separatore. Se si attiva la casella Iterpreta i separatori cosecutivi idetici come uo solo, AssetCeter o terrà coto di due occorreze successive del separatore e o creerà ua coloa vuota. Se si desidera creare ua coloa vuota, deselezioare questa casella e utilizzare due separatori cosecutivi el file di testo. AssetCeter Ammiistrazioe 131

132 Delimitatori di striga Se si utilizzao caratteri per circodare il testo, idicare il carattere utilizzato. AssetCeter elimierà questi caratteri iutili se soo preseti, prima di trasferire il campo el database. Se tra due delimitatori AssetCeter trova u separatore di coloe, esso viee cosiderato come testo. Il fatto di precisare u delimitatore di strighe o sigifica che occorre mettere attoro a tutti i valori. I compeso, se si mette u delimitatore all'iizio della striga, occorre metterlo ache alla fie. No è possibile importare u delimitatore di strighe i quato valore. Fase 3: descrizioe dei campi da importare Caso dell'importazioe di u file di testo uico Dopo avere descritto la suddivisioe del file di testo el corso della fase 2, fare clic su Avati per accedere alla fiestra di descrizioe dei campi che compogoo il file. Caso dell'importazioe di u isieme di file di testo Dopo avere descritto la suddivisioe del file di testo el corso della fase 2, fare clic su Avati per accedere alla fiestra di descrizioe dei campi che compogoo il file. 132 AssetCeter Ammiistrazioe

133 Se ci si trova ella fiestra pricipale del modulo di importazioe, si può accedere a questa fiestra facedo doppio clic sul file origie (o selezioado il meu Modifica/Proprietà dopo avere selezioato il file origie) e facedo clic ua o due volte su Avati, a secoda della suddivisioe i coloe selezioato alla fase precedete. Caso dell'importazioe di u database ODBC Dopo avere selezioato il database el corso della fase 1, si può visualizzare la descrizioe di ogua delle tabelle a partire dalla fiestra pricipale del modulo di importazioe: fare doppio clic sulla tabella d'origie o utilizzare il meu Modifica/Proprietà dopo aver selezioato la tabella d'origie (l'eleco delle tabelle d'origie si trova ella coloe Tabelle d'origie della fiestra pricipale del modulo di importazioe). Selezioare ella tabella la coloa da impostare facedo clic su u puto qualsiasi della coloa. Numero I questo campo appare il umero della coloa selezioata. Se el corso della fase 2 o si era selezioata la casella Prima liea da importare che idetifica le coloe, è possibile selezioare direttamete il umero della coloa qui, ivece di fare clic ella tabella. Nome Tipo Il ome della coloa (ossia il ome del campo) appare qui. 1 Se el corso della fase 2 si era selezioata la casella Prima liea da importare che idetifica le coloe, o è possibile modificare il ome della coloa. 2 I caso cotrario, è possibile lasciare il ome proposto per default o modificarlo. Questo ome cosete di idetificare più facilmete le coloe el corso delle fasi segueti. Idicare qui il tipo di campo da importare. AssetCeter cosete di scegliere tra le segueti possibilità: Numero: tutti i caratteri devoo essere umerici. Se soo preseti altri caratteri, AssetCeter assega al campo il valore 0. Striga di caratteri: tutti i caratteri soo autorizzati trae i caratteri utilizzati come delimitatore di testo. Data: solo i formati di tipo data defiiti ella rubrica Formato della data della fiestra sarao importati. Se soo preseti altri formati, AssetCeter assega al campo u valore ullo. AssetCeter Ammiistrazioe 133

134 Formato della data Se si è idicato che il campo è di tipo Data, AssetCeter chiede di precisare il separatore che esiste tra il gioro, il mese e l'ao, e l'ordie i cui appaioo. A parte questi due parametri, si possoo presetare le date co le stesse possibilità che per l'immissioe i AssetCeter. NOTA: la tabella mostra al massimo 25 liee del file da importare. Fase 4: assegazioe dei campi da importare a campi del database AssetCeter Importazioe di u file di testo uico Dopo aver descritto i campi origie el corso della fase 3, fare clic sul pulsate Avati per accedere alla fiestra di assegazioe dei campi origie a campi del database AssetCeter. 1 Iazitutto associare il file di testo a ua tabella del database di AssetCeter mediate il campo Tabella di destiazioe. 2 Quidi associare i campi del file di testo da importare (presetati ella tabella Campi origie) a u campo del database AssetCeter (i campi della 134 AssetCeter Ammiistrazioe

135 tabella di destiazioe e delle sue tabelle collegate soo presetati ell'eleco di destra, sotto il campo Tabella di destiazioe). Importazioe di u isieme di file di testo 1 Dopo aver descritto i campi origie el corso della fase 3, fare clic sul pulsate OK per torare alla fiestra pricipale del modulo di importazioe. 2 Associare ogi file di testo a ua tabella di destiazioe. 3 Quidi, per ogi coppia (file di testo, tabella di destiazioe) della tabella di destra associare i campi del file di testo a u campo della tabella AssetCeter: fare doppio clic sulla coppia o selezioarla e utilizzare il meu Modifica/Proprietà. Importazioe di u database ODBC 1 Dopo avere descritto i campi origie el corso della fase 3, fare clic sul pulsate OK per torare alla fiestra pricipale del modulo di importazioe. 2 Associare ogi tabella d'origie a ua tabella di destiazioe. 3 Poi per ogi coppia (tabella d'origie, tabella di destiazioe) della tabella di destra associare i campi della tabella d'origie a u campo del database AssetCeter: fare doppio clic sulla coppia o selezioarla e utilizzare il meu Modifica/Proprietà. Fase 5: assegazioe di ogi file di testo o tabella d'origie a ua tabella di destiazioe NOTA: Questo paragrafo è utile solo se si importa u isieme di file di testo o u database ODBC. Associazioe di ogi file di testo o tabella d'origie a ua tabella di destiazioe Selezioare il file o la tabella d'origie (coloa Tabelle d'origie) e la tabella di destiazioe corrispodete (coloa Tabelle di destiazioe). Poi: Selezioare il meu Modifica/Associa. Oppure fare clic sull'icoa. Oppure selezioare il meu Modifica/Associa per ome: AssetCeter associa automaticamete i file o tabelle che portao esattamete lo stesso ome. L'associazioe viee effettuata mediate il ome tecico del campo. Utilizzare il meu Modifica/Dissocia o l'icoa per dissociare u file o ua tabella d'origie da ua tabella di destiazioe. AssetCeter Ammiistrazioe 135

136 Visualizzazioe della struttura del database AssetCeter Fare doppio clic sulla tabella di destiazioe della coloa Tabelle di destiazioe o selezioarla co il mouse e selezioare il meu Modifica/Proprietà. AssetCeter visualizza l'eleco dei campi, il loro tipo e la lughezza. Fase 6: assegazioe dei campi da importare a campi del database AssetCeter Campi origie I questa parte della fiestra appaioo i omi assegati alle coloe el corso della fase 3 (file di testo) o la descrizioe breve dei campi (database AssetCeter). Tabella di destiazioe Caso dell'importazioe di u file di testo uico Scegliere la tabella di destiazioe pricipale verso cui trasferire le iformazioi. AssetCeter visualizza la struttura di questa tabella (campi direttamete preseti e campi collegati). Caso dell'importazioe di u isieme di file di testo o di u database ODBC AssetCeter visualizza la struttura della tabella di destiazioe associata al file o alla tabella d'origie (campi direttamete preseti e campi collegati). Associazioe dei campi origie ai campi destiazioe Esistoo diverse possibilità: Trasciare u campo origie verso u campo destiazioe co il mouse per associarli. Si può ache selezioare u campo origie, selezioare u campo destiazioe poi fare clic sull'icoa per associarli. L'icoa cosete di dissociare u campo origie da u campo destiazioe dopo aver fatto clic sulla coppia (campo destiazioe, campo origie). L'icoa cosete di associare automaticamete i campi origie ai campi destiazioe che hao esattamete lo stesso ome. L'associazioe viee effettuata mediate il ome tecico del campo (questo ome è visibile ella struttura del database). Aggiuta di campi supplemetari calcolati el file origie AssetCeter cosete di aggiugere al file origie dei campi supplemetari. Questi campi o soo memorizzati, ma coservati ella memoria. 136 AssetCeter Ammiistrazioe

137 Utilizzare le icoe, e per aggiugere, elimiare o visualizzare campi supplemetari. Selezioe delle chiavi Si ha la possibilità di selezioare uo o più campi destiazioe per fare chiavi di idetificazioe dei record. Ua chiave cosete di idetificare u record di ua tabella. Se si selezioao diverse chiavi, è l'isieme delle chiavi che cosete di idetificare i record. Selezioare le coppie (campo origie, campo destiazioe) da qualificare e fare clic sul pulsate per dichiararle chiave. Se questo pulsate è attivato, ha l'aspetto di u pulsate premuto ed è più chiaro; ache la piccola icoa a siistra del campo o del collegameto destiazioe assume l'aspetto. AssetCeter importa ogi liea del file origie ua dopo l'altra e procede el modo seguete: Se esiste u record el database AssetCeter le cui chiavi hao esattamete gli stessi valori, AssetCeter modifica il record i fuzioe delle iformazioi coteute el file di testo. Se esistoo diversi record co lo stesso isieme di chiavi, il software si arresta al primo record che trova e igora gli altri. Spetta duque all'utete la resposabilità di scegliere chiavi pertieti. Se o esiste essu record corrispodete alle chiavi, AssetCeter crea u uovo record el database. NOTA: Si cosiglia di o utilizzare i campi Id delle tabelle come chiavi di associazioe se si desiderao reimportare dati esportati. I effetti, i umeri di idetificazioe corrispodeti o soo fissi e possoo essere modificati. Si cosiglia di utilizzare piuttosto chiavi i cui valori soo immutabili, come ad esempio il codice asset degli asset. Impostazioe della creazioe dei record collegati Quado si importa u file coteete dati da importare i diverse tabelle (ad esempio, u file coteete dipedeti co i loro elemeti del parco), si selezioa ua tabella di destiazioe pricipale (la tabella dei dipedeti i questo esempio) e utilizzare i collegameti per idicare dove importare i dati delle altre tabelle (la tabella degli elemeti del parco, i questo esempio). AssetCeter cosete di impostare il modo i cui vegoo gestite le creazioi di record ella tabella collegata, se il record o esiste al mometo dell'importazioe. Queste impostazioi vegoo effettuate mediate l'icoa. Questa icoa può essere utilizzata solo sui collegameti (e o sui campi delle tabelle collegate). I collegameti soo rappresetati dalle icoe e. AssetCeter Ammiistrazioe 137

138 Per visualizzare la fiestra di impostazioe: 1 Associare il campo da importare al campo della tabella collegata. 2 Fare clic sul collegameto corrispodete. 3 Fare clic sull'icoa. Se il record viee ritrovato mediate le chiavi di idetificazioe specificate, il software modifica, se ecessario, le iformazioi di questo record. Crea u record Il record viee creato se o è stato trovato el database mediate le chiavi di idetificazioe specificate. No creare il record Il record o viee creato, ache se o è stato trovato el database mediate le chiavi di idetificazioe specificate. Segala u errore - aomalia AssetCeter segala u errore se il record o è stato trovato el database mediate le chiavi di idetificazioe specificate. Tiei coto solo dei record già collegati ( ) Il modulo di importazioe prede i cosiderazioe solo i record già collegati al record pricipale se si associa l'icoa (putia) al collegameto. Esempio Si importa u eleco di dipedeti e degli elemeti del parco che utilizzao. La tabella di destiazioe è la tabella dei servizi e dipedeti. Si associa ua putia al collegameto co la tabella degli elmeti del parco. Per ogi elemeto del parco associato a u dipedete el file sorgete, il modulo di importazioe tiee coto solo dell'isieme degli elemeti del parco che utilizza già (scheda Parco dei dettagli del dipedete). 138 AssetCeter Ammiistrazioe

139 Nel caso di collegameti di tipo Ow, la putia viee posta automaticamete e o può essere rimossa. I collegameti di tipo Ow soo collegameti per i quali i record collegati vegoo automaticamete elimiati se il record pricipale viee elimiato. Il collegameto dipedeti/corsi di formazioe è u esempio di questo tipo di collegameto: se si elimia u dipedete, si elimiao ache tutti i corsi di formazioe ad esso collegati. L'effetto della putia varia a secoda dei tipi di collegameto: Se la tabella di destiazioe è la tabella degli elemeti del parco e si associa ua putia al collegameto "utete", il modulo di importazioe cerca solo gli uteti collegati agli elemeti del parco. Siccome esiste solo u utete per u determiato elemeto del parco, è possibile così modificare o creare l'utete di u elemeto del parco seza che sia ecessario idetificare tale utete mediate ua chiave. Ciò è molto utile ache per modificare il valore di ua caratteristica di u determiato elemeto del parco. Se tabella di destiazioe è la tabella dei servizi e dipedeti e si associa ua putia al collegameto "elemeti del parco", il modulo di importazioe cerca solo gli asset collegati al dipedete. I questo caso, per modificare o creare gli elemeti del parco di u utete, è certo ecessario disporre di chiavi di idetificazioe di questi ultimi, ma possoo essere meo precise che i asseza della putia. AssetCeter Ammiistrazioe 139

140 NOTA: Esistoo tre tipi di collegameti tra record. I collegameti : esempio: u elemeto del parco può essere collegato solo a u'ubicazioe; u'ubicazioe può essere collegata a diversi elemeti del parco. I collegameti 1: esempio: u elemeto del parco può essere collegato a u solo commeto; u commeto può essere collegato a u solo elemeto del parco. I collegameti -: esempio: u catalogo può essere collegato a diverse società distributrici; ua società può essere collegata a vari cataloghi. Simboli utilizzati ella struttura ad albero delle tabelle di destiazioe Idica che il ome che segue il simbolo corrispode a ua tabella (simbolo grade) o a u campo (simbolo piccolo). Idica che il ome che segue il simbolo corrispode a ua tabella collegata alla sua tabella pricipale. A partire dai dettagli di u record della tabella pricipale può essere scelta solo u record della tabella collegata. Questo tipo di collegameto corrispode a u campo il cui valore può essere immesso grazie a ua "fiestra di scelta" o a u "eleco a discesa". Idica che il ome che segue il simbolo corrispode a ua tabella collegata alla sua tabella pricipale. A partire dai dettagli di u record della tabella pricipale possoo essere scelti diversi record della tabella collegata. Questo tipo di collegameto corrispode a u eleco di record localizzato i ua scheda della fiestra dei dettagli dei record della tabella pricipale. Questo simbolo viee detto putia. Può essere associato solo a u collegameto verso ua tabella di cui u campo è associato a u campo da importare. Quado viee posta ua putia, il modulo di importazioe cerca 140 AssetCeter Ammiistrazioe

141 solo tra i record collegati al record al quale è collegato co la putia. La preseza della putia viee determiata mediate le opzioi visualizzate mediate l'icoa. Fase 7: aggiuta di campi supplemetari calcolati el file origie AssetCeter cosete di aggiugere al file origie dei campi supplemetari. Questi campi o soo memorizzati, ma posti ella memoria. Utilizzare le icoe, e per aggiugere, elimiare o visualizzare questi campi supplemetari. Nome Dare u ome a questo uovo campo. Tipo di formulazioe del campo Idicare il modo i cui si desidera comporre questo uovo campo. A secoda del tipo scelto, la fiestra assume u aspetto diverso. Cocateazioe Questa modalità cosete di combiare diversi campi del file origie. Selezioare questi campi uo a uo. È possibile separare i campi mediate caratteri a scelta. È sufficiete circodare questi caratteri co il carattere ". AssetCeter Ammiistrazioe 141

142 Esempio: Campo1" e "Campo2 Estrazioe fissa Questa modalità cosete di estrarre ua parte di u campo del file di testo: 1 Scegliere il campo origie (detto Campo pricipale). 2 Idicare il Numero di caratteri da igorare: AssetCeter o terrà coto di questi caratteri. 3 Idicare il Numero di caratteri da usare: AssetCeter prederà i cosiderazioe solo questo umero di caratteri dopo aver scartato i caratteri da igorare. 4 Selezioare la casella Iizia l'estrazioe dalla fie del campo se si desidera che AssetCeter scarti il Numero di caratteri da igorare a partire dalla fie del campo e preda i cosiderazioe il Numero di caratteri da usare a partire dal primo carattere a partire dalla fie del campo dopo avere scartato i caratteri da igorare. Esempio: 1 Numero di caratteri da igorare: 3 2 Numero di caratteri da usare: 5 3 Valore del campo el file origie: REFIMP05A Valore importato el database: IMP05 se la casella Iizia l'estrazioe dalla fie del campo o è stata selezioata e 05A18 se la casella è stata selezioata. Estrazioe delimitata Questa modalità cosete di estrarre ua parte di u campo del file origie: 1 Scegliere il campo origie (detto Campo pricipale). 2 Idicare i Separatori utilizzati all'itero dei valori del campo pricipale. 3 Idicare il Numero di separatori da igorare. AssetCeter tiee coto delle iformazioi che figurao dopo questi separatori da igorare. 4 Idicare il Numero di separatori da icludere: AssetCeter prede i cosiderazioe le iformazioi che figurao tra l'iizio del testo di cui teere coto e il separatore che segue l'ultimo separatore da icludere. 5 Selezioare la casella Iizia l'estrazioe dalla fie del campo se si desidera che AssetCeter tega coto del Numero di separatori da igorare e del Numero di separatori da usare a partire dalla fie del campo. Esempio: 1 Separatore: / 2 Numero di separatori da igorare: 2 3 Numero di separatori da icludere: 3 4 Valore del campo el file origie: 1/2/3/4/5/6/7/8/9 142 AssetCeter Ammiistrazioe

143 5 Valore importato el database: 3/4/5/6 se la casella Iizia l'estrazioe dalla fie del campo o è selezioata, e 4/5/6/7 se la casella è selezioata. Valore fisso Questa modalità cosete di far figurare ua combiazioe di: Strighe di caratteri tra virgolette ("). Variabili. Si tratta di alcue variabili che soo il risultato di fuzioi utilizzate ei valori predefiiti dei campi, come AmLogiName(), AmDate(), AmCouter(). Struttura ad albero Questa modalità cosete di ricostituire ua struttura ad albero a partire da u solo campo del file origie. 1 Scegliere il campo origie (detto Campo pricipale). 2 Idicare i Separatori utilizzati tra i sottovalori del campo. AssetCeter suddivide il campo origie i u umero di sottovalori pari alle strighe di caratteri separate dal carattere di separazioe e crea u record per ogi sottovalore orgaizzadoli i modo gerarchico. Esempio: 1 Si crea u file di testo coteete ua coloa Nome.\Ua delle liee del file ha il valore /Filiale Italia/Direzioe commerciale/servizio marketig. 2 Si cofigura il modulo di importazioe creado u campo formula di tipo Struttura ad albero (il separatore è /). Il suo ome è CampoFormula. Si crea ache u campo formula di tipo Valore fisso (valore = 1) che viee associato al campo Servizio (ome SQL: bdepartmet) (per idicare che occorre creare servizi e o dipedeti). 3 Si associa CampoFormula al campo Cog./Serv. (ome SQL: Name) della tabella dei dipedeti. 4 Si lacia l'importazioe del file. 5 Risultato: vegoo creati 3 servizi gerarchicamete dipedeti: Filiale Italia, Direzioe commerciale e Servizio marketig. File Questa modalità cosete di importare u file el database. Ciò è utile per importare immagii o testi lughi. È possibile importare file solo ei campi di tipo: Log text field Biary field I file importati possoo essere i formato: Testo ANSI, AssetCeter Ammiistrazioe 143

144 Immagii (tutti i formati di immagii supportati da AssetCeter possoo essere importati). Nella formula di calcolo del campo, idicare qual è campo origie che idica il percorso completo (percorso, ome e estesioe) del file da importare. Per default, il percorso è la cartella correte. Script Questa modalità cosete di calcolare u valore mediate uo script Basic. La procedura può fare riferimeto ai campi origie importati. Per modificare lo script di calcolo, immetterla direttamete o utilizzare l'assistete facedo clic sul pulsate. Lo script o può fare riferimeto ai campi del database. Test Risultato: NOTA: Questo campo appare solo se il tipo di formulazioe del campo è Estrazioe fissa o Estrazioe delimitata. Immettere u valore di campo a scelta. NOTA: Questo campo appare solo se il tipo di formulazioe del campo è Estrazioe fissa o Estrazioe delimitata. Il risultato simulato dell'importazioe del valore di test appare i questo campo. Fase 8: casi particolari di importazioe Importazioe di servizi e dipedeti All'importazioe di record ella tabella dei servizi e dipedeti, è a volte ecessario precisare al modulo di importazioe se il record importato è u dipedete o u servizio. Esiste u campo che cosete di farlo: è il campo Servizio (ome SQL: bdepartmet). Il suo valore è 1 se si tratta di u servizio e 0 se si tratta di u dipedete. Per default, il modulo di importazioe cosidera che il suo valore è "0". 144 AssetCeter Ammiistrazioe

145 Al mometo dell'importazioe, si raccomada di creare ua formula di tipo "Valore fisso" il cui valore è "1", e di associarla al campo Servizio se l'elemeto importato è u servizio. NOTA: Nota: il modulo di importazioe deduce che u record importato è u servizio quado il record importato ha u record secodario ella tabella dei servizi e dipedeti; i effetti, i dipedeti o possoo avere record secodari. Importazioe di documeti Per importare documeti ella tabella dei documeti di AssetCeter, è ecessario associare u campo da importare al campo Tabella (ome SQL: DocObjTable) della tabella dei documeti, sapedo che quest'ultimo idica il ome SQL della tabella a cui è associato il documeto. Fase 9: esempi di utilizzazioe delle chiavi AssetCeter iterpreta la scelta delle chiavi el modo seguete: Esempio 1: utilizzazioe di u campo collegato come chiave della tabella pricipale I questo esempio, ua scorta viee idetificata mediate due chiavi pricipali: Scorta.Nome: perché il campo è dichiarato chiave di ricociliazioe e fa parte della tabella pricipale. AssetCeter Ammiistrazioe 145

146 Ubicazioe.Nome: perché il campo associato è dichiarato chiave di ricociliazioe della tabella delle ubicazioi e il collegameto è dichiarato chiave di ricociliazioe. Nello stesso esempio, u'ubicazioe viee idetificata mediate ua chiave pricipale: u Ubicazioe.Nome: perché il campo è dichiarato chiave di ricociliazioe della tabella delle ubicazioi. Esempio 2: defiizioe di u campo come chiave di ua tabella collegata seza che sia usato come chiave a livello della tabella pricipale I questo esempio, ua scorta viee idetificata mediate ua sola chiave: Scorta.Nome: perché il campo è dichiarato chiave e fa parte della tabella pricipale. E il collegameto o è ua chiave di ricociliazioe. Nello stesso esempio, u'ubicazioe viee idetificata da ua chiave: u Ubicazioe.Nome: perché il campo è dichiarato chiave pricipale. Coclusioe Si possoo defiire chiavi per la tabella pricipale e altre chiavi idipedeti per le tabelle collegate alla tabella pricipale. È quidi possibile importare dati i diverse tabelle a partire da u solo file di testo. Per dichiarare u campo di ua tabella collegata come facete parte delle chiavi della tabella pricipale, occorre dichiarare come chiavi di idetificazioe il campo della tabella collegata E il collegameto. Se o si 146 AssetCeter Ammiistrazioe

147 selezioa il collegameto, la chiave viee utilizzata come chiave solo per la tabella collegata stessa. Esempio 3: chiavi che aggiorao i valori delle caratteristiche dei record del database L'aggiorameto del valore di ua caratteristica di u record co u valore dato cosiste el cercare el database la coppia (record, caratteristica) e ad attribuirle il uovo valore. Se questa coppia o esiste, AssetCeter si riferisce alle opzioi defiite mediate l'icoa a livello del collegameto per creare o meo il record collegato. Ciò può essere effettuato i due modi: Prima possibilità (esempio della tabella degli asset) 1 La chiave su cosete di idetificare l'asset da modificare. 2 L'icoa sul collegameto cosete di idicare che si cercao solo le caratteristiche di questo asset. 3 La chiave su cosete di idicare che la coppia (caratteristica, valore) viee idetificata grazie alla caratteristica 4 La chiave su cosete di idicare che la caratteristica viee idetificata mediate il suo ome. 5 Il uovo valore appare el campo. AssetCeter Ammiistrazioe 147

148 Secoda possibilità 1 La coppia (, ) cosete di idetificare la caratteristica associata all'asset. 2 La chiave su precisa il campo chiave del collegameto. 3 La chiave su precisa il campo chiave del collegameto. 4 Il uovo valore appare el campo. Esempio 4: modifica del coteuto di u record collegato seza disporre di chiave di ricociliazioe Esempio Si desidera modificare il prefisso di u modello che è collegato a u dato asset. Nel file di importazioe, o si dispoe di chiave che coseta di idetificare 148 AssetCeter Ammiistrazioe

149 il modello. L'uico modo per farlo è il fatto che si tratta di u modello collegato a u dato asset. 1 La chiave su cosete di idetificare l'asset. 2 L'icoa su cosete di precisare che si cercao solo i modelli già collegati a questo asset. 3 Il campo cosete di assegare il uovo valore al campo Prefisso (ome SQL: Prefix) del modello. NOTA: Per ottimizzare le prestazioi dell'importazioe, si cosiglia di selezioare le chiavi tra i campi che costituiscoo u idice della tabella (attezioe: alcui idici soo costituiti da diversi campi). Fase 10: impostazioe del trasferimeto Caso dell'importazioe di u file di testo uico Dopo aver assegato i campi origie a campi del database el corso della fase 5, fare clic sul pulsate Avati per visualizzare la fiestra di impostazioe del trasferimeto. Caso dell'importazioe di u isieme di file di testo o di u database ODBC Utilizzare il meu Modifica/Opzioi a partire dalla fiestra pricipale del modulo di importazioe. AssetCeter Ammiistrazioe 149

150 Riquadro Gestioe degli errori Selezioare l'opzioe di trattameto degli errori desiderata: Iterrompi l'importazioe i caso di errore L'importazioe viee iterrotta al primo errore riscotrato. Covalida di ogi liea importata Il modulo di importazioe chiede coferma ad ogi liea importata. Se esiste u errore a livello della liea (sia sulla tabella pricipale che sulle tabelle collegate), tutta l'importazioe della liea viee aullata. Il software rimette il database ello stato i cui si trovava prima dell'importazioe della liea. Covalida per gruppi di liee Il modulo di importazioe tratta l'importazioe per gruppi di liee; l'utete specifica il umero di liee dei gruppi. Se esiste il miimo errore a livello del gruppo di liee (sia sulla tabella pricipale che sulle tabelle collegate e per qualsiasi liea del gruppo), l'importazioe di tutte le liee del gruppo viee aullata. Il software rimette il database ello stato i cui si trovava prima dell'importazioe di questo gruppo di liee. Ciò cosete di garatire l'itegrità del database. Riquadro File registro Selezioare le operazioi che devoo figurare el file log: Errori. Aggiute e modifiche. Idicare il ome e il percorso del file log. AssetCeter è i grado di crearlo se o esiste. Idicare l'estesioe desiderata. Si cosiglia l'estesioe.log. ATTENZIONE: Attezioe: il modulo di importazioe o può creare cartelle. Il file log apporta ad esempio le iformazioi segueti: Ora dell'operazioe, Descrizioe dell'operazioe, Errori riscotrati. Il file log viee sovrascritto ad ogi importazioe. Fase 11: trasferimeto dei dati Ad ogua delle fasi precedeti, a codizioe che siao dispoibili iformazioi sufficieti, si può laciare l'importazioe mediate il pulsate Importa. 150 AssetCeter Ammiistrazioe

151 Comportameto a livello dei record AssetCeter importa i dati liea per liea ell'ordie i cui figurao el file. AssetCeter è i grado di importare i dati i diverse tabelle a partire da ua liea uica. Se ua parte della liea importata o può essere importata, AssetCeter crea ciò che è possibile creare. AssetCeter cerca se esiste u record el database AssetCeter le cui chiavi di idetificazioe hao esattamete gli stessi valori di quelle del record da importare. Se u tale record esiste, AssetCeter lo modifica i fuzioe delle iformazioi coteute el file di testo. Se o esiste essu record corrispodete alle chiavi di idetificazioe, AssetCeter crea u uovo record el database. Se o si specifica essua chiave di ricociliazioe, il modulo di importazioe aggiuge i record importati, a codizioe che i valori proposti rispettio il carattere uico dei campi del database. Seza chiave, il modulo di importazioe o può effettuare aggiorameti dei record. Il comportameto del modulo di importazioe è lo stesso per l'importazioe degli elemeti pricipali e degli elemeti collegati. Comportameto a livello dei campi Il modulo di importazioe o cotrolla automaticamete il carattere obbligatorio di u campo. L'utete deve verificare che i campi obbligatori siao preseti ei dati da importare. Se il modulo di importazioe trova u valore scoosciuto per u campo di tipo "lista sistema", la riga da importare viee rifiutata. Se il modulo di importazioe trova u valore che o figura acora i ua lista stadard, la liea da importare viee accettata e il uovo valore aggiuto alla lista se è aperta. Se ivece la lista è chiusa, la liea viee rifiutata. Se il valore di u campo supera la lughezza massima, la fie del valore viee trocata. I campi il cui valore o è completato el file di testo provocao l'elimiazioe del valore del campo el database. Quado l'importazioe di ua liea di dati provoca la creazioe di u uovo record, AssetCeter iserisce il valore predefiito dei campi che o soo preseti sotto forma di coloa el file di testo o ella tabella d'origie. Se la coloa è presete, ma o è specificato essu valore, AssetCeter o iserisce il valore predefiito ma importa u valore vuoto. AssetCeter Ammiistrazioe 151

152 Salvataggio ed esecuzioe di uo script di importazioe Uo script d'importazioe è u isieme di parametri di importazioe salvato co u ome specifico. Gli script di importazioe cosetoo di riprodurre u'importazioe i codizioi simili, seza dover ridefiire tutti i parametri. Si tratta di u metodo per risparmiare tempo. Gli script soo utili: Per eseguire diverse volte di seguito la stessa operazioe di importazioe fiché o si svolge el modo desiderato (è possibile modificare il file d'origie tra ogi tetativo ad esempio). Per aggiorare ad itervalli regolari il database (ad esempio, la tabella dei dipedeti a partire da u file della direzioe delle risorse umae). AssetCeter cosete di salvare gli script e di eseguirli i u secodo tempo. Salvataggio di uo script Importazioe di u file di testo uico 1 Utilizzare il meu File/Importa per selezioare l'importazioe di u file di testo. 2 Defiire i parametri dell'importazioe (ome e ubicazioe del file di dati, struttura del file, ecc...). 3 I qualsiasi mometo è possibile fare clic sul pulsate Salva per salvare queste codizioi sotto forma di file script. Importazioe di u database o di u isieme di file di testo 1 Utilizzare il meu File/Importa per selezioare l'importazioe di u database. 2 Defiire i parametri dell'importazioe (posizioe del database o dei file di testo, associazioi tra campi, ecc...). 3 I qualsiasi mometo è possibile salvare queste codizioi sotto forma di file di script mediate il meu File/Salva o File/Salva co ome. Per modificare uo script Importazioe di u file di testo uico 1 Utilizzare il meu File/Importa. 2 Selezioare l'importazioe di u file di testo. 152 AssetCeter Ammiistrazioe

153 3 Nella fiestra "Apri u file di dati", visualizzare ell'eleco a discesa "eleco dei file di tipo" il tipo "Script d'importazioe (*.scr)". 4 Aprire la procedura. 5 Modificare i parametri dell'importazioe (ome e posizioe del file di dati, struttura del file, ecc...). 6 I qualsiasi mometo è possibile fare clic sul pulsate Salva per salvare le uove codizioi. Importazioe di u database o di u isieme di file di testo 1 Utilizzare il meu File/Importa per selezioare l'importazioe di u database. 2 Completare la scheda ODBC o la scheda Testo. Fare clic su Apri. 3 Aprire quidi la procedura mediate il meu File/Apri procedura. 4 Modificare i parametri dell'importazioe (posizioe del database o dei file di testo, associazioi tra campi, ecc...). 5 I qualsiasi mometo è possibile salvare queste uove codizioi mediate il meu File/Salva o File/Salva co ome. Creazioe di ua uova procedura metre si defiiscoo codizioi di importazioe Importazioe di u file di testo uico Fare clic su Esci e procedere come per il salvataggio di u uovo script. Importazioe di u database o di u isieme di file di testo Utilizzare il meu File/Nuova procedura. AssetCeter propoe di salvare i parametri i corso sotto forma di procedura prima di elimiarli. Per eseguire ua procedura Per eseguire ua procedura che esiste già: 1 Utilizzare il meu File/Importa. 2 Fare clic sull'icoa. 3 Idicare il ome completo del file script. 4 Idicare la password associata alla sorgete ODBC. 5 Laciare l'importazioe. AssetCeter Ammiistrazioe 153

154 È possibile ache procedere come per la modifica di ua procedura e laciare l'importazioe a partire dalle fiestre di defiizioe dei parametri dell'importazioe. Esecuzioe di ua procedura di importazioe i u prompt di comado 32 bit Pricipio Per poter eseguire il programma DOS i liea, occorre aver creato i precedeza ua procedura di importazioe mediate il modulo di importazioe Widows. Sarà quidi possibile eseguire maualmete o automaticamete (mediate u file batch ad esempio) u comado di importazioe mediate il programma amimpl.exe che si trova ella cartella Bi della cartella di istallazioe AssetCeter. Sitassi amimpl [-verbose] [-? h H] -src:<cx> [-srcpass:<password>] -dst:<cx> [-dstlogi:<logi>] [-dstpass:<password>] [-log:<file>] -verbose: visualizza i messaggi durate l'esecuzioe dell'importazioe. Attivo per default. -?, -h o -H: visualizza i messaggi di guida sul programma. -src: a secoda dei casi, questo parametro idica: il percorso e il ome della procedura di importazioe da eseguire, il ome della coessioe al database AssetCeter da importare itegralmete (come figura el campo Nome del meu File/Gestioe delle coessioi), il ome di u database AssetCeter seza coessioe: [<NomeDelMotore>;<PosizioeDatabase>;<Utete>;<Password>] I questo caso, ecco come completare i diversi campi specificati sopra tra <>: NomeDelMotore PosizioeDatabase Utete Oracle Oracle Nome del server Nome dell'accout MS SQL Server (tra cui MSDE) ODBC Nome della fote dati Nome dell'utete MS SQL Server Sybase SQL Server Sybase NomeDelServer:NomeDelDatabase Nome dell'accout 154 AssetCeter Ammiistrazioe

155 Password Oracle Password dell'accout MS SQL Server (tra cui MSDE) Password dell'utete MS SQL Server Sybase SQL Server Password dell'accout -srcpass: password associata al database origie da importare. Si tratta della password dell'accout Admi el caso di u database AssetCeter. -dst: ome della coessioe al database AssetCeter i cui importare i dati (come figura el campo Nome del meu File/Gestioe delle coessioi). -dstlogi: ome di logi di u ammiistratore del database AssetCeter che deve ricevere i dati importati (Admi o utete AssetCeter co diritti di ammiistratore). -dstpass: password associata al logi specificato i dstlogi. -log: percorso completo del file di storico dell'importazioe. NOTA: Nota: se le strighe tra <> cotegoo spazi, occorre porle tra virgolette ("). Esempio: amimpl32 -verbose -src:dipedete.scr -srcpass:password -dst:databasegeer ale -dstlogi:geraldo -dstpass:password -log:'my Log File.txt' AssetCeter Ammiistrazioe 155

156 156 AssetCeter Ammiistrazioe

157 11 Cotrollo dell'accesso al database Il presete capitolo spiega come gestire l'accesso degli uteti ai database di AssetCeter. NOTA: Solo l'ammiistratore del database può gestire le regole di accesso. Per visualizzare l'eleco dei profili utete, selezioare il meu Ammiistrazioe/Diritti/Profili utete del browser. Per visualizzare l'eleco dei diritti utete, selezioare il meu Ammiistrazioe/Diritti/Diritti utete del browser. Per visualizzare l'eleco delle limitazioi di accesso, selezioare il collegameto Ammiistrazioe/Diritti/Limitazioi di accesso del browser. Per visualizzare l'eleco dei diritti fuzioali, selezioare il collegameto Ammiistrazioe/Diritti/Diritti fuzioali del browser. Iteresse e fuzioameto della gestioe degli accessi AssetCeter è u software che può essere utilizzato da diversi uteti simultaeamete: il database viee detto codiviso. La gestioe degli accessi al database AssetCeter cosiste i due operazioi: AssetCeter Ammiistrazioe 157

158 1 È ecessario iazitutto defiire per ogi utete i dati a cui può accedere e le codizioi di accesso. 2 I seguito, occorre gestire le coessioi degli uteti al database a secoda del tipo di liceza AssetCeter acquisita. Defiizioe delle codizioi di accesso di ogi utete No tutti gli uteti devoo effettuare le stesse cosultazioi e modifiche del database. Ciò dipede dalla loro fuzioe e dall'orgaizzazioe dell'azieda; u dipedete può creare asset, u altro accedere alle scorte, u altro alle schede d'iterveto, ecc... Affiché u dipedete possa accedere a AssetCeter, occorre: Che faccia parte della tabella dei servizi e dipedeti Che il campo Logi sia completato (tabella dei servizi e dipedeti; scheda Profilo) Che u ammiistratore gli associ u profilo utete o lo dichiari ammiistratore. U profilo utete è costituito da diritti utete, dai diritti fuzioali e da limitazioi d'accesso. U diritto utete, u diritto fuzioale o ua limitazioe di accesso possoo far parte di diversi profili utete. U profilo utete può essere associato a diversi uteti. U utete può avere u solo profilo utete. Gestioe delle coessioi degli uteti La liceza AssetCeter acquisita, che sia per umero di uteti simultaei o per umero di uteti dichiarati, limita il umero di coessioi al database. AssetCeter attribuisce u toke di coessioe ad ogi utete coesso. AssetCeter gestisce automaticamete i toke di coessioe al database. U ammiistratore AssetCeter può comuque scegliere di gestirli. Garazia di sicurezza e riservatezza dei dati Per garatire la sicurezza dei dati e perché le iformazioi o siao viste, modificate é elimiate idebitamete, occorre cotrollare la sicurezza a tre livelli: Defiire gli accessi degli uteti alla rete. Defiire i profili utete di AssetCeter. Effettuare backup regolari del database. 158 AssetCeter Ammiistrazioe

159 Defiizioi relative alla gestioe degli accessi Il presete paragrafo defiisce ozioi relative alla gestioe degli accessi: Defiizioe di u profilo utete Defiizioe di u diritto utete Defiizioe di u diritto fuzioale Defiizioe di ua limitazioe di accesso Defiizioe di u profilo utete U profilo utete è u isieme di diritti d'accesso alle tabelle e campi e di limitazioi ad alcui record di queste tabelle. I profili vegoo attribuiti ad uteti di AssetCeter. Ad esempio, è possibile defiire: u U profilo cotabile, che accede solo ai cetri di costo, ai budget e alle liee di spesa. Defiizioe di u diritto utete U diritto utete è uo degli elemeti che costituiscoo u profilo utete di AssetCeter. Riguarda le tabelle e i campi AssetCeter, e o solo alcui record. I qualità di ammiistratore, si possoo attribuire diritti di lettura e scrittura (come per u sistema operativo) ai diversi uteti del database sulle tabelle di AssetCeter. Defiizioe di u diritto fuzioale U diritto fuzioale è ua delle caratteristiche di u profilo utete di AssetCeter. Si tratta di categorie di fuzioalità (come gli Acquisti, il Cablaggio,...). U diritto fuzioale è basato su domii fuzioali. Come ammiistratori, è possibile attribuire diritti ai dipedeti sulla base della loro fuzioe aziedale e attribuir loro diritti solo su determiate fuzioalità d'assetceter, quelle che sarao portati a utilizzare ello svolgimeto della loro fuzioe. Defiizioe di ua limitazioe di accesso Ua limitazioe di accesso è uo degli elemeti che costituiscoo u profilo utete di AssetCeter. Corrispode a u filtro dei record di ua tabella. Ad esempio, si può fare i modo che u tecico possa accedere solo agli asset del AssetCeter Ammiistrazioe 159

160 suo servizio e o agli altri. Le limitazioi di accesso riguardao la lettura di record e la scrittura (aggiuta o modifica) di record. Defiizioe delle codizioi di accesso Il presete paragrafo spiega come defiire codizioi di accesso: Defiizioe dei profili utete Defiizioe dei diritti utete Defiire dei diritti fuzioali Defiizioe delle limitazioi di accesso Ua volta defiite, le codizioi di accesso vegoo associate agli uteti AssetCeter. Defiizioe dei profili utete Per defiire i profili utete, selezioare il meu Ammiistrazioe/Profili utete. Ogi profilo utete raggruppa: Diritti utete i lettura e scrittura relativi ai campi e alle tabelle del database. Limitazioi di accesso, che defiiscoo le codizioi di lettura e scrittura di record per ua tabella data. Ad esempio, u tecico può visualizzare solo l'attrezzatura del sito dove lavora o di u dato gruppo di uteti. Si può cosiderare che u profilo utete riguarda ua fuzioe data dell'azieda e le sue prerogative. Defiizioe dei diritti utete La gestioe dei diritti utete viee effettuata: mediate il meu Ammiistrazioe/Diritti utete. o facedo clic sul pulsate a destra dell'eleco dei Diritti utete dei dettagli di u profilo utete (meu Ammiistrazioe/Profili utete). U diritto utete descrive gli accessi alle tabelle e ai campi del database. Si raccomada di creare u diritto utete per tabella, descrivedovi i diritti relativi ai campi diretti e collegati della tabella. Si possoo distiguere diversi livelli di utilizzazioe per ua stessa tabella. Ad esempio: Cotabilità di base, Cotabilità avazata, Dipedete i cosultazioe, 160 AssetCeter Ammiistrazioe

161 Mautezioe, Ecc... Si possoo quidi combiare questi diritti di utilizzazioe per creare profili utete: cotabile, tecico di mautezioe, stagista, Ecc... Modifica di u diritto La struttura del database viee presetata sotto forma di u albero delle tabelle. Per ogi tabella viee dato l'eleco dei campi e delle caratteristiche della tabella, e quella dei campi e delle caratteristiche proveieti da tabelle collegate. Attribuire i diritti per le tabelle, per i campi e per le caratteristiche La fiestra dei diritti utete è orgaizzata come segue: I diritti vegoo visualizzati i ua coloa. Il filtro Solo le tabelle co diritti cosete di visualizzare solo le tabelle per cui soo stati defiiti diritti utete. Quado si selezioa u odo (Tabelle, Campi, Collegameti, Caratteristiche,...) AssetCeter selezioa automaticamete tutti i rami della struttura ad albero, il che autorizza la modifica dei diritti utete per la totalità di u odo. Per u odo pricipale: Ua r miuscola idica che alcui elemeti del odo possiedoo u diritto i lettura. Ua R maiuscola idica che tutti gli elemeti del odo possiedoo u diritto i lettura. Ua i miuscola idica che alcui elemeti del odo possiedoo u diritto i creazioe. Ua I maiuscola idica che tutti gli elemeti del odo possiedoo u diritto i creazioe. AssetCeter Ammiistrazioe 161

162 Ua u miuscola idica che alcui elemeti del odo possiedoo u diritto i aggiorameto. Ua U maiuscola idica che tutti gli elemeti del odo possiedoo diritti i aggiorameto. L'eleco supporta la selezioe multipla. È possibile modificare i diritti utete per diversi elemeti alla volta operado ua selezioe multipla mediate i tasti Maiusc e Ctrl sull'albero gerarchico. NOTA: Affiché l'utete veda ua scheda codizioale, deve avere almeo il diritto di visualizzare il campo che codizioa la visualizzazioe di questa scheda. Ad esempio, se u utete o ha il diritto di vedere il campo Natura dei pagameti (ome SQL: sepaytype) della scheda Geerale dei dettagli di u cotratto, o vedrà le schede Affitti e Prestiti dei dettagli del cotratto, perché la visualizzazioe di queste schede dipede dal valore del campo Natura dei pagameti. Defiizioe dei diritti fuzioali La gestioe dei diritti fuzioali viee effettuata: O attraverso il meu Ammiistrazioe/Diritti fuzioali. O utilizzado il tasto a destra dell'eleco dei "diritti fuzioali" dei dettagli di u profilo utete (meu Ammiistrazioe/Profili uteti). La fiestra di modifica dei diritti fuzioali propoe l'eleco gerarchico completo dei domii fuzioali di AssetCeterdefiiti dall'utete. U diritto fuzioale cosiste ella defiizioe di domii fuzioali dell'appliazioe (coloa Elemeto) per i quali l'utete o possiede diritti. Esempio Per il domiio fuzioale degli Acquisti, il resposabile della fatturazioe ha accesso alle fatture foritori ma o può accedere alle preotazioi. Logica dei diritti fuzioali Ogi domiio fuzioale (coloa Elemeto) è composto da u isieme di elemeti ai quali viee attribuito u diritto (Accordato, Negato, Valore del pricipale). I domii fuzioali ereditao il valore predefiito del diritto (campo Garatito per impostazioe predefiita(bdefault)) defiito per tutti gli elemeti elecati (i domii ed i rispettivi elemeti). 162 AssetCeter Ammiistrazioe

163 Ogi elemeto di u domiio fuzioale eredita il valore del diritto dell'elemeto pricipale (casella Valore elemeto pricipale selezioata). Ogi domiio fuzioale può comportare u valore di diritto diverso da quello del campo Garatito per impostazioe predefiita. I questo caso, gli elemeti dei domii ereditao il valore (campo Valore dell'elemeto pricipale degli elemeti di questo domiio covalidato). Ogi elemeto di u domiio può avere u valore diverso da quello del domiio. I questo caso il valore di ogi elemeto è defiito el campo Cocesso o el campo Negato. Per esempio affiché l'itegralità degli elemeti di u domiio fuzioale preseti il valore Negato, devoo essere rispettate le segueti codizioi: la casella Garatito per impostazioe predefiita o è selezioata o o il domiio fuzioale preseta il valore Valore predefiito l'itegralità degli elemeti del domiio preseta il valore Valore dell'elemeto pricipale la casella Garatito per impostazioe predefiita è selezioata il domiio fuzioale preseta il valore Negato l'itegralità degli elemeti del domiio preseta il valore Valore dell'elemeto pricipale la casella Garatito per impostazioe predefiita o è selezioata il domiio fuzioale preseta il valore Negato l'itegralità degli elemeti del domiio preseta il valore Valore dell'elemeto pricipale Defiizioe delle limitazioi di accesso La gestioe delle limitazioi di accesso viee effettuata: mediate il meu Ammiistrazioe/Limitazioi di accesso. o facedo clic sul pulsate a destra dell'eleco delle limitazioi di accesso dei dettagli di u profilo utete (meu Ammiistrazioe/Profili utete). Ua limitazioe di accesso descrive i record che l'utete può visualizzare e creare-modificare elle tabelle del database. AssetCeter Ammiistrazioe 163

164 Figura Profili utete - limitazioi d'accesso È possibile limitare la visualizzazioe e/o la scrittura di record utilizzado criteri simili a quelli delle query. Questi criteri possoo riguardare ad esempio: Modelli o marchi di asset, Servizi o ubicazioi, Cotratti di assicurazioe. È possibile quidi combiare queste limitazioi di accesso co diritti utete, per creare profili utete: Tecico di mautezioe del sito di Bologa, Resposabile del servizio degli acquisti, ecc... Modifica di ua limitazioe di accesso Si selezioa la tabella a cui applicare la limitazioe e si defiiscoo le codizioi di limitazioe, i lettura o scrittura. Queste codizioi vegoo defiite mediate l'editor di query di AssetCeter. Codizioe di lettura L'utete visualizza i record che soddisfao i criteri defiiti co l'editor di query di AssetCeter, ad eccezioe di tutti gli altri. Codizioe di scrittura L'utete può modificare il campo di u record già creato. ATTENZIONE: Occorre creare u diritto utete corrispodete. La creazioe o viee realizzata sistematicamete da AssetCeter. 164 AssetCeter Ammiistrazioe

165 Verifica dei diritti di scrittura Questo campo cosete di defiire le codizioi di verifica i scrittura. L'impiego di questo campo dipede dallo script AQL completato el campo Codizioi di scrittura. Esempio di verifica i scrittura Completare il campo Scrittura (WriteCod) co il seguete script: seassigmet=1 Se si selezioa la verifica i scrittura Prima di qualsiasi modifica, sarà possibile modificare u elemeto i scorta o elimiarlo. Se si selezioa la verifica i scrittura Dopo modifica, sarà possibile immettere u elemeto i scorta e modificarlo. Se si selezioa Sistematicamete, sarà possibile immettere o modificare u elemeto i scorta ma o elimiarlo. Attezioe ai valori predefiiti dei campi e collegameti Il calcolo dei valori predefiiti dei campi e collegameti o tiee coto delle limitazioi d'accesso. Si deve quidi fare riferimeto solo ai campi e collegameti visibili a tutti. Defiizioe degli uteti di AssetCeter Per defiire u uovo utete: 1 Creare l'utete ella tabella dei servizi e dipedeti. 2 Portarsi ella scheda Profilo dei dettagli del dipedete. 3 Immettere il ome di Logi e la password associata. Il Logi è il ome co il quale l'utete apre il database. Si tratta di ua striga qualsiasi di caratteri. NOTA: Se o si precisa ua password, la password è automaticamete uguale al Logi. L'utete può quidi modificare la password, dopo avere aperto il database co il ome di Logi. AssetCeter Ammiistrazioe 165

166 SUGGERIMENTO: Se la gestioe delle password è affidata a u server LDAP, la password immessa el database AssetCeter o è cosiderata, ad eccezioe che per l'utete Admi. 4 Completare il campo Tipo di accesso (Nome SQL: selogiclass). Si veda il paragrafo seguete per avere i dettagli delle varie opzioi. 5 Selezioare u profilo utete el campo Profilo (Nome SQL: Profile) della scheda Profilo dei dettagli del dipedete. La procedura da seguire varia a secoda che si desideri accordare o meo i diritti di ammiistratore a questo dipedete. Defiizioe di u ammiistratore del database Selezioare la casella Diritti di ammiistratore (ome SQL: badmiright) ella scheda Profilo dei dettagli del dipedete. Egli ha quidi tutti i diritti sui record di tutte le tabelle del database AssetCeter e ache sulla cofigurazioe del database. NOTA: Nella tabella dei servizi e dipedeti esiste u ammiistratore predefiito: si tratta del record co Logi Admi. Alla prima istallazioe di AssetCeter, è solo co questo ome di logi che si può accedere al database AssetCeter per tutte le operazioi di ammiistrazioe. Per motivi di sicurezza, questo record co logi "Admi" o può essere elimiato. È ifatti la sola risorsa el caso i cui sia impossibile coettersi co u ome di Logi che possieda ache diritti di ammiistrazioe. Gestioe delle coessioi degli uteti Il presete paragrafo spiega come gestire le coessioi degli uteti al database. Tipi di accesso al database AssetCeter defiisce diversi tipi di accesso al database. 166 AssetCeter Ammiistrazioe

167 Nella scheda Profilo dei dettagli di u dipedete si defiisce il tipo di accesso associato. I tipi di accesso regolao le coessioi al database tramite i cliet Web e Widows di AssetCeter, o tramite AssetCeter API. NOTA: I tipi di accesso o tegoo coto delle coessioi al database mediate AssetCeter Export, AssetCeter Server o AssetCeter Database Admiistrator. Tabella Tipi di accesso al database Tipo di accesso Numero di logi che è possibile creare Numero di coessioi simultaee al database Possibilità di coettersi simultaeamete co lo stesso logi Accesso alle tabelle No omiativo Illimitato Limitato dalla liceza Autorizzato, ache se o cosigliato, ma ogi coessioe dimiuisce il umero di coessioi libere rimaeti Seza limitazioe Nomiativo Limitato dalla liceza Illimitato No autorizzato Seza limitazioe Occasioale Illimitato Limitato dalla liceza Autorizzato, ache se o cosigliato, ma ogi coessioe dimiuisce il umero di coessioi libere rimaeti Co limitazioi ( tabelle segueti). No è possibile aullare queste restrizioi; è tuttavia possibile aggiugere limitazioi di accesso supplemetari attraverso il profilo dell'utete. Quado si crea u utete occasioale, associargli u profilo co diritti utete e diritti fuzioali appropriati, come per gli altri tipi di accesso. AssetCeter Ammiistrazioe 167

168 NOTA: Il tipo di accesso dell'utete co Logi Admi è Nomiativo. La sua liceza o è compresa el coteggio del umero di uteti omiativi autorizzati. L'utete associato ad u accesso di tipo Occasioale può accedere soltato alle segueti tabelle: Tabella Tipo di accesso Occasioale - Tabelle accessibili i lettura e i scrittura Deomiazioe della tabella Tipi di coessioe Commeti Coessioi Cotatori Documeti Liee di spesa Caratteristiche (Liee di spesa) Storico Immagii Base di coosceze Toke di coessioe Messaggi Asset sostituiti Relazioi caratteristiche cosolidate Relazioe Cataloghi - Società clieti Relazioe Cataloghi - Società distributrici Relazioe tra cotatore software e liceza Relazioe tra cotatore software e istallazioe software Assegazioi del dipedete Collegameto gruppo/dipedete Relazioe cotratti - gruppi di dipedeti Assegazioi di cotratto Assegazioi dell'ubicazioe Assegazioi dell'elemeto del parco Assegazioi della richiesta Relazioi ubicazioi - procedure di elaborazioe Relazioi gravità - procedure di elaborazioe Relazioi asset - immobilizzazioi Diritti fuzioali associati ai profili Relazioe ubicazioi - gruppi di dipedeti Nome SQL della tabella amcxtype amcommet amcoectio amcouter amdocumet amexpeselie amfvexpeselie amhistory amimage amkowlbase amlogislot ammail amrelastreplreq amrelcalcfeat amrelcatalogcliets amrelcatalogsuppliers amrelcoutlic amrelcoutsoft amrelempletitl amrelemplgrp amrelemplgrpctr amreletitlcotract amreletitlloc amreletitlportf amreletitlreq amrelescschloca amrelescschsev amrelfixedasset amrelfrprofile amrelgrploca 168 AssetCeter Ammiistrazioe

169 Deomiazioe della tabella Relazioe tipi di problema - gruppi di dipedeti Allarmi di workflow attivati Selezioe di asset /prorata di prestiti Collegameto tra scadeza prestito e liea di spesa Compatibilità tra modelli Assegazioi Collegameto tra otizie correti e gruppo di dipedeti Relazioe Liee di richiesta - Liee d'ordie Elemeti di parco implicati ella richiesta Elemeti del parco utilizzati dal dipedete o dal servizio Diritti associati ai profili Limitazioi associate ai profili Relazioe modelli - tipi di slot Collegameto Foritore/Tipo di carta d'acquisto Relazioe ubicazioi - ripartitori Allarmi Helpdesk attivati Relazioe attività di workflow - azioi Elemeto di parco collegato all'iterveto Cofigurazioi e prefereze Storico dei fascicoli Allarmi di workflow Eveti di workflow Istaze di workflow Eveto elemetare di u'istaza di workflow Task di workflow Nome SQL della tabella amrelgrppbclass amrelitemalarmtrig amrelloaastsel amrelloapayexpli amrelmodelcompat amrelmodeletitl amrelnewsgrp amrelpordreq amrelportfreql amrelportfusers amrelprofileright amrelrestrprofile amrelslottypemodel amrelsupppcardtype amreltermloc amreltickalarmtrig amrelwfactivact amrelwoitems amsyscofig amtickethistlie amwfactivalarm amwfevet amwfistace amwfoccurevet amwfworkitem Tabella Tipo di accesso Occasioale - Tabelle accessibili i lettura e scrittura i alcue codizioi Deomiazioe della tabella Liee di richiesta Richieste Iterveti Fascicoli di Helpdesk Nome SQL della tabella amreqlie amrequest amworkorder amticket Codizioi Request.Requester=CurretUser OR Request.Requester.Supervisor=CurretUser Requester=CurretUser OR Requester.Supervisor=CurretUser Requester=CurretUser OR Requester.Supervisor=CurretUser OR Techicia=CurretUser Cotact=CurretUser OR Cotact.Supervisor=CurretUser AssetCeter Ammiistrazioe 169

170 Tabella Tipo di accesso Occasioale - Tabelle accessibili i sola lettura Deomiazioe della tabella Limitazioi di accesso Azioi Commeti delle azioi Marche Cetri di budget Budget Cataloghi Prodotti Riferimeti del catalogo Società Computer Cotatti Voci aalitiche Cetri di costo Paese Valute Servizi e dipedeti Gruppi di dipedeti Domii fuzioali Diritti fuzioali Guida sui campi Commeti sulla guida Liste Valori di lista Ubicazioi Modelli Porte dei modelli Ubicazioi modelli Moitor Nature Notizie correti Storico delle password Porte Elemeti del parco Tipi di problema Profili utete Progetti Query Relazioe voci aalitiche - classificazioi di budget Gravità Slot Tipi di slot Istallazioi software o utilizzazioi Nome SQL della tabella amaccessrestr amactio amactiomemo ambrad ambudgceter ambudget amcatalog amcatproduct amcatref amcompay amcomputer amcotact amcostcategory amcostceter amcoutry amcurrecy amempldept amemplgroup amfucdomai amfucright amhelp amhelpmemo amitemizedlist amitemlistval amlocatio ammodel ammodelport ammodelslot ammoitor amnature amnews ampasswordhist amport amportfolio amproblemclass amprofile amproject amquery amrelccatclass amseverity amslot amslottype amsoftistall 170 AssetCeter Ammiistrazioe

171 Deomiazioe della tabella Cotatori software Statistiche Scorta Formule di tassa Giurisdizioi fiscali Aliquote delle tasse Tipi di aliquota delle tasse Fusi orari Corsi di formazioe Uità Diritti utete Vista Attività di workflow Ruoli el workflow Schemi di workflow Trasizioi di workflow Scelte utete Nome SQL della tabella amsoftliccouter amstatistic amstock amtaxformula amtaxjuris amtaxrate amtaxtype amtimezoe amtraiig amuit amuserright amviewdef amwfactivity amwforgrole amwfscheme amwftrasitio amwfuserchoice Tabella Tipo di accesso Occasioale - Tabelle accessibili i sola lettura i alcue codizioi Deomiazioe della tabella Asset Nome SQL della tabella amasset Codizioi PortfolioItem.User=CurretUser OR PortfolioItem.User.Supervisor=CurretUser Durata della validità della coessioe È possibile impostare u periodo di validità per ua coessioe specifica. Questa viee defiita ei dettagli di u dipedete, scheda Profilo, riquadro Cotrollo temporale dell'autorizzazioe d'accesso. Il periodo di validità è specificato dalle date compilate ei campi Iizio validità e Fie validità. È possibile associare u caledario locale alle date specificate (campo Caledario). Pricipio dei toke di coessioe Quado u utete si coette al database mediate AssetCeter o AssetCeter Web, AssetCeter gli assega u toke di coessioe. Fiché l'utete è coesso al database, il toke di coessioe viee aggiorato regolarmete da AssetCeter. La frequeza di aggiorameto viee defiita dall'opzioe Itervallo di aggiorameto i miuti della sezioe Cotrollo AssetCeter Ammiistrazioe 171

172 d'accesso della tabella visualizzata mediate il meu Ammiistrazioe/Opzioi del database. Per default, è di 5 miuti. Appea l'utete di discoette dal database, il toke di coessioe viee elimiato. Dettagli di u toke di coessioe U ammiistratore AssetCeter può visualizzare i toke di coessioe dal meu Ammiistrazioe/Toke di coessioe. U toke di coessioe è caratterizzato da: Il ome dell'applicazioe che lo utilizza (i geerale AssetCeter,...). Il Logi dell'utete. Il Tipo di accesso (ome SQL: selogiclass) dell'utete. Elimiazioe dei toke di coessioe I toke di coessioe possoo essere elimiati: Maualmete, tramite il pulsate Elimia della fiestra di gestioe dei toke di coessioe. Automaticamete i caso di termie accidetale dell'applicazioe. Automaticamete i caso di iattività dell'utete. Elimiazioe mauale dei toke di coessioe L'ammiistratore co logi Admi può forzare la discoessioe di u utete AssetCeter. A tale scopo: 1 Visualizzare la fiestra dei toke di coessioe mediate il meu Ammiistrazioe/Toke di coessioe. 2 Selezioare il toke di coessioe adeguato. 3 Fare clic sul pulsate Elimia. NOTA: Solo l'ammiistratore co logi "Admi" può elimiare i toke di coessioe: gli altri ammiistratori AssetCeter o dispogoo dei diritti ecessari. Idividuazioe del termie accidetale dell'applicazioe I alcui casi, l'applicazioe che utilizza u toke di coessioe può termiare i modo accidetale (arresto brutale del sistema operativo, problema di rete, ecc...). L'utete o si è quidi discoesso dal database el modo abituale (ad esempio mediate il meu File/Discoessioe dal database). Il toke di coessioe esiste acora, ma o viee utilizzato. 172 AssetCeter Ammiistrazioe

173 Di cosegueza, se l'accesso al database viee effettuato secodo il pricipio degli uteti o omiativi, il umero di uteti simultaei effettivi dimiuisce di 1. AssetCeter rimedia a questo problema cercado a itervalli regolari i toke di coessioe iutilizzati e riutilizzadoli per ua uova coessioe. Ecco come AssetCeter determia se u toke di coessioe è obsoleto: 1 AssetCeter cerca la data dell'ultima modifica del toke. 2 Se il tempo i cui il toke o è stato modificato supera di due volte la frequeza di aggiorameto dei toke, AssetCeter cosidera che il toke o è più utilizzato e può quidi essere riutilizzato. L'ammiistratore co logi Admi può rimediare a questo problema elimiado i toke di coessioe obsoleti. Sapedo che i toke di coessioe vegoo aggiorati regolarmete durate la coessioe al database, è facile elimiare i record obsoleti della tabella dei toke di coessioe: 1 Visualizzare mediate u filtro per query tutti i record della tabella dei toke di coessioe il cui campo Modificato il (ome SQL: dtlastmodif) idica ua data ateriore a ua data determiata. NOTA: Il campo Modificato il (Nome SQL: dtlastmodif) o viee visualizzato ella fiestra dei dettagli dei record. 2 Selezioarli ed elimiarli. Discoessioe degli uteti iattivi AssetCeter cosete di discoettere automaticamete gli uteti o omiativi dopo u certo tempo di iattività. Ciò viee effettuato a partire dalla tabella visualizzata dal meu Ammiistrazioe/Opzioi del database. 1 L'opzioe Attivare la discoessioe automatica della sezioe "Cotrollo d'accesso" cosete di precisare se si desidera attivare o meo la procedura di discoessioe automatica. 2 Se si decide di attivare la procedura di discoessioe automatica, idicare ell'opzioe Timeout di discoessioe i secodi della sezioe Cotrollo d'accesso il lasso di tempo al termie del quale u utete viee discoesso. ATTENZIONE: Affiché la modifica delle opzioi di base sia applicata, è ecessario discoettersi e poi ricoettersi. AssetCeter Ammiistrazioe 173

174 NOTA: Se si utilizza ua versioe o iferiore di AssetCeter, la discoessioe automatica si applica a tutti gli uteti Gestioe delle password Il presete paragrafo spiega come gestire le password co AssetCeter. La password che cotrolla l'accesso degli uteti al database AssetCeter può essere modificata i vari modi: Direttamete el database AssetCeter. I ua directory LDAP estera. Utilizzado le fuzioi di protezioe di Widows NT. La gestioe delle password è compito dell'ammiistratore di AssetCeter. Defiizioe delle password utete Per poter creare le password per i dipedeti che dovrao coettersi al database è ecessario coettersi al databse AssetCeter co il profilo di ammiistratore. Tutti i dipedeti registrati ella tabella dei servizi e dei dipedeti (amempldept) possoo disporre di ua password, impostata ella scheda Profilo. La creazioe della password viee effettuata el riquadro Ammiistrazioe delle password. Questa password viee associata al profilo dell'utete (riquadro Profilo) e a u periodo di validità (cadre Cotrollo temporale dell'autorizzazioe d'accesso). Defiizioe di u profilo utete Prima di poter assegare ua password a u dipedete, è ecessario defiire il profilo dell'utete che dovrà coettersi al database. Il profilo utete è defiito dai campi: Tipo d'accesso: cosultare la sezioe Gestioe delle coessioi degli uteti [pag. 166] el presete capitolo. Stato dell'accout utete: attivo, bloccato o disattivato. attivo: l'utete può coettersi al database. 174 AssetCeter Ammiistrazioe

175 bloccato: l'utete mometaeamete o può accedere al database (ad esempio, se viee digitata per tre volte cosecutive ua password errata). La durata del blocco è di quidici miuti. disattivato: l'utete o può coettersi al database. Azioe alla coessioe: azioe eseguita alla coessioe Password e validità della coessioe Il periodo di validità della coessioe prevale sullo stato dell'accout utete (attivo, bloccato o disattivato). Se la data di validità è superata e l'accout utete attivo, l'utete i questioe o potrà coettersi. Per ulteriori iformazioi sulla defiizioe di u periodo di validità per la coessioe, cosultare la sezioe Durata della validità della coessioe [pag. 171] el presete capitolo. Impostazioe di ua password L'impostazioe della password utete viee effettuata ei campi: Logi: idica il ome utete che può essere diverso dal omiativo del dipedete. Password A secoda delle opzioi selezioate, la password può essere modificata dall'ammiistratore o dall'utete correte. Le segueti opzioi soo associate alla password: Forzare il cambiameto: questa opzioe obbliga l'utete a cambiare la propria password alla prossima coessioe No modificabile: questa opzioe impedisce all'utete correte di cambiare la propria password, solo l'ammiistratore è abilitato ad eseguire la modifica No scade mai: co questa opzioe la password o scade mai Data scadeza: questa opzioe cosete di impostare ua data di fie validità per la password. Il periodo di validità predefiito è defiito a livello delle opzioi del database (meu Ammiistrazioe/Opzioi del database). Per ulteriori iformazioi sulle opzioi del database relative alla gestioe delle password, cosultare il capitolo Gestioe delle password [pag. 174] el presete mauale. Opzioi ammiistrative associate alla gestioe delle password Regole di ammiistrazioe delle password Rispettare l'ordie di impostazioe dei parametri delle password 1 creazioe o modifica della libreria degli script associati alla password (se o si desidera utilizzare la libreria predefiita) AssetCeter Ammiistrazioe 175

176 2 compilazioe delle opzioi delle password tramite la procedura guidata di cofigurazioe delle password 3 defiizioe delle opzioi del database Procedura guidata di cofigurazioe delle password Aprire la procedura guidata di cofigurazioe delle password (meu Strumeti/Azioi). Questa procedura guidata cosete di defiire le opzioi di database relative alla password (periodo di validità di ua password, allarme prima della scadeza della password) oché le opzioi richiamate dalla libreria di script (dimesioi miime della password, umero miimo di caratteri diversi). La procedura guidata cotiee dei valori predefiiti. Questi valori soo registrati ella tabella delle opzioi del database e possoo essere modificati. La procedura guidata carica automaticamete la libreria di script defiita elle opzioi del database e salva i valori compilati ella tabella delle opzioi. Opzioi del database L'ammiistratore deve impostare i parametri di gestioe delle password tramite il meu Ammiistrazioe/Opzioi del database, sezioi Password. Periodo di validità delle password (espresso i giori). Storicizzazioe delle password: le password di ogi utete soo memorizzate el database e u utete o può utilizzare più volte la stessa password. Allarme prima della scadeza delle password (periodo espresso i giori). Libreria associata alle password. Queste opzioi soo associate ai valori defiiti tramite la procedura guidata di cofigurazioe delle password. Libreria associata a ua password Le regole di immissioe di ua password soo defiite i ua libreria di script. La libreria predefiita si chiama PasswordLib e può essere modificata (meu Ammiistrazioe/Librerie di script). IMPORTANTE: La fuzioe Basic coteuta ello script della libreria deve avere lo stesso ome della libreria. Lo script predefiito cosete di stabilire le segueti regole per tutti gli uteti che salvao le rispettive password: la password deve coteere u umero miimo di caratteri la password o può coteere più volte la stessa lettera 176 AssetCeter Ammiistrazioe

177 la password o può coteere il logi (ome utete) Caso particolare del logi Admi La password del logi Admi viee memorizzata sempre el database AssetCeter, sia che le password degli altri uteti vegao memorizzate el database AssetCeter o che lo siao i ua directory LDAP. ATTENZIONE: No cofodere il logi Admi co u utete a cui vegoo accordati i Diritti di ammiistrazioe. Fuzioameto del logi Admi Il record co logi Admi è molto importate: 1 Alla prima istallazioe di AssetCeter, è solo co questo ome di logi che si può accedere al database AssetCeter per tutte le operazioi di ammiistrazioe. 2 I seguito è possibile accordare i diritti di ammiistratore ad altri record della tabella dei servizi e dipedeti. Tuttavia, il record co logi Admi o può essere elimiato. È la sola possibilità el caso i cui sia impossibile coettersi co u Logi che possiede ache i diritti di ammiistrazioe. La password associata al logi Admi è quidi preziosa perché dà tutti i diritti sul database AssetCeter. ATTENZIONE: Attezioe: o dimeticare la password del logi Admi. No sarà più possibile ammiistrare il database se gli altri record della tabella dei servizi e dipedeti co i diritti di ammiistratore fossero daeggiati. ATTENZIONE: Attezioe: la coosceza della password del logi Admi cosete di effettuare qualsiasi operazioe sul database AssetCeter e di avere accesso a tutte le iformazioi seza essua limitazioe. Comuicare la password solo ai dipedeti autorizzati. AssetCeter Ammiistrazioe 177

178 Modifica della password del logi Admi La password del record co logi Admi può essere modificata apredo il database co questo ome di logi e utilizzado quidi il meu Strumeti/Cambia la password. Password del logi Admi Se malgrado le precauzioi idicate la password è stata dimeticata, o sarà possibile i alcu modo recuperarla co AssetCeter. Cotattare il servizio clietela HP. Soluzioe 1: memorizzazioe delle password el database AssetCeter Creazioe della password La password è memorizzata el campo Password (LogiPassword). Modifica della password Modifica da parte dell'utete Ogi utete di AssetCeter può modificare la password apredo il database co il suo logi e selezioado il comado Strumeti/Cambia la password. Modifica di u ammiistratore Le password uteti possoo essere modificate da u ammiistratore ella scheda Profilo ei dettagli del dipedete, sovrascrivedo così la vecchia password. Perdita della password No è possibile visualizzare essua password i AssetCeter. Se u utete di AssetCeter perde la sua password, occorre che u ammiistratore immetta la uova password ella scheda Profilo della fiestra dei dettagli del dipedete. Ciò sovrascrive la password precedete. Soluzioe 2: memorizzazioe delle password i ua directory LDAP Cei su LDAP LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) è u protocollo d'iterrogazioe di directory. Alcui server di sistemi di messaggistica, come Microsoft Exchage, impiegao questo protocollo per esporre la loro directory. 178 AssetCeter Ammiistrazioe

179 Pricipi geerali della memorizzazioe delle password i ua directory. Se l'azieda gestisce le password i maiera cetralizzata i ua directory LDAP, potrebbe essere più pratico utilizzare quest'ultima per cotrollare l'accesso al database AssetCeter. I questo modo sarà possibile sfruttare le varie possibilità di gestioe delle password offerte dalla directory LDAP, come per esempio: Modifica periodica obbligatoria. Cotrollo del umero di caratteri e del formato. Ecc. Imppostazioe dell'utilizzo di ua directory LDAP 1 Assicurarsi che la directory LDAP sia accessibile a tutti gli uteti AssetCeter. 2 Creare gli uteti AssetCeter ella directory LDAP e asociarli a u logi e a ua password. 3 Disattivare l'accesso Aoimo alla directory LDAP. 4 Avviare AssetCeter. 5 Coettersi al database di produzioe (meu File/Coessioe a u database). 6 Visualizzare le opzioi del database (meu Ammiistrazioe/Opzioi del database). 7 Completare le opzioi co ome di sezioe è Autetica LDAP. 8 Creare o modificare gli uteti della tabella Dipedeti (amempldept) completado i campi della scheda Profilo. Ciò riguarda soprattutto i campi: Logi (UserLogi): logi da utilizzare per la coessioe al database AssetCeter. Evetualmete il campo che memorizza il logi LDAP corrispodete, se diverso dal campo UserLogi. Esempio di logi LDAP: Microsoft Exchage: CN=<idetificatore>, CN=<NOME DI DOMINIO> oo DC=<NOME DI DOMONIO>, CN=<idetificatoret> Lotus Domio : <Nome> <Cogome>/<NOME DI DOMINIO> SUGGERIMENTO: È possibile importare la directory LDAP utilizzado Coect-It. 9 Assicurarsi che le DLL LDAP siao istallate sulle stazioi degli uteti AssetCeter. AssetCeter Ammiistrazioe 179

180 È questo il caso se è stata selezioata l'opzioe Istallazioe completa all'istallazioe del cliet AssetCeter. La stessa cosa se è stata selezioata l'opzioe Istallazioe persoalizzata, Autetica LDAP. No è questo il caso ivece, se è stata selezioata l'opzioe Istallazioe stadard. 10 Chiedere agli uteti di ricoettersi al database affiché le uove opzioi vegao prese applicate dal rispettivo cliet AssetCeter. Coessioe LDAP al database AssetCeter Dopo aver cofigurato l'autetica LDAP el database AssetCeter, gli uteti si coettoo el seguete modo: 1 Laciare AssetCeter. 2 Si coettoo al database di produzioe (meu File/Coessioe a u database): Logi: logi che figura ella tabella Dipedeti (amempldept), campo Logi (UserLogi) dei dettagli dell'utete. AssetCeter ritrova il logi della directory LDAP grazie alla cofigurazioe effettuata co il meu Ammiistrazioe/Opzioi del database. Password: Microsoft Exchage: password Widows. Lotus Domio: password Iteret defiita a livello di Domio. È attraverso il server LDAP che viee cotrollata la validità della password. Coessioe protetta (SSL) al server LDAP Per proteggere l'accesso al server LDAP, soo dispoibili due opzioi i AssetCeter. 1 LDAPCertFile: questa opzioe richiede u solo server OpeLDAP e ecessita u solo certificato di auteticazioe. Per attivare questa opzioe, il file LDAPCertFile deve putare su u file di testo coteete u certificato i formato PEM coforme alla seguete sitassi: -----BEGIN CERTIFICATE (CA certificate i base64 ecodig) END CERTIFICATE LDAPCertDir: questa opzioe, più complessa, richiede più server OpeLDAP e ecessita di tati certificati di auteticazioe quati soo i server. 180 AssetCeter Ammiistrazioe

181 NOTA: Si tratta dell'opzioe che viee utilizzata più di frequete per Coect-It. Per attivare questa opzioe, il file LDAPCertDir deve putare su ua directory coteete dei certificati i cui omi rispettio il codice hash. Tutti i file della directory devoo essere i formato PEM e devoo coteere l'oggetto di ogi certificato. Utilizzare il comado c_rehash per attivare la fuzioe hash code ella directory correte e creare dei collegameti i ambiete Uix. ATTENZIONE: L'implemetazioe di ua coessioe al server LDAP protetta ecessita la cofigurazioe di tutte le stazioi di lavoro prima della coessioe. AssetCeter Ammiistrazioe 181

182 182 AssetCeter Ammiistrazioe

183 12 AssetCeter Server Il presete capitolo illustra come gestire il moitoraggio delle scadeze (allarmi, covalida delle richieste d'acquisto, riapprovvigioameto della scorta...) e l'attivazioe automatica di azioi (ivio automatico di messaggi di richiamo...). L'ammiistratore gestisce il moitoraggio delle scadeze e l'attivazioe automatica di azioi mediate u programma idipedete di AssetCeter, AssetCeter Server. Fuzioameto geerale di AssetCeter Server AssetCeter comprede u sistema di moitoraggio delle scadeze e di attivazioe automatica di azioi: questo programma, detto AssetCeter Server, fuzioa idipedetemete da AssetCeter. AssetCeter Server cotrolla automaticamete le scadeze del database desigato: Allarmi (data di termie del cotrats ad esempio). Necessità di covalida delle richieste d'acquisto. Livelli di riapprovvigioameto delle liee di scorta. Necessità di calcolo degli affitti a livello di cotratti e di asset. Necessità di calcolo dei valori di perdita dei cotratti di leasig. Necessità di vetilare le liee di spesa associate a cetri di costo. Verifica delle liee di storico. AssetCeter Ammiistrazioe 183

184 Scadeze specifiche del workflow. Ricerca di uovi gruppi di workflow. Esecuzioe delle regole di workflow. Verifica dei fusi orari. Se le scadeze lo giustificao, AssetCeter Server effettua azioi, come ad esempio l'ivio di messaggi di richiamo el database AssetCeter mediate il sistema di messaggistica itero. Se ecessario, calcola gli affitti a livello di cotratti, i valori di perdita dei cotratti di leasig... ATTENZIONE: Quado si esce da AssetCeter Server, tutte le fuzioi di moitoraggio e di attivazioe automatica di azioi vegoo iterrotte se o soo attivate come servizio. È possibile laciare AssetCeter Server su diversi computer. Le scadeze da moitorare e i task da eseguire possoo così essere suddivisi tra i diversi programmi AssetCeter Server. Ciò cosete di aumetare le prestazioi di AssetCeter Server. NOTA: Occorre assicurarsi che ogi task di AssetCeter Server sia effettuata da ua sola istaza di AssetCeter Server. È possibile utilizzare lo stesso logi per coettersi al database. Questo logi deve avere i diritti ammiistrativi. Esecuzioe di AssetCeter Server Raccomadazioi AssetCeter Server effettua molti accessi al database che si trova sicuramete sulla rete. Se esiste ua workstatio che accede al database mediate ua liea a velocità elevata, eseguire AssetCeter Server a partire dalla workstatio. Il moitoraggio sarà effettuato per tutti gli uteti. Se si accede al database solo mediate liee a bassa velocità e se il server fuzioa i ambiete Widows, è possibile ache eseguire AssetCeter Server direttamete sul server. 184 AssetCeter Ammiistrazioe

185 I caso di modifica della struttura del database Se si modifica la struttura del database mediate AssetCeter Database Admiistrator o il meu di scelta rapida Cofigura l'oggetto, occorre discoettere AssetCeter Server dal database e poi ricoetterlo. Avvio di AssetCeter Server Avvio mauale di AssetCeter Server Avviare il programma AssetCeter Server che si trova ei programmi del meu Avvio o el gruppo di programmi AssetCeter. ATTENZIONE: Quado si discoette AssetCeter Server dal database, tutte le fuzioi di moitoraggio e di attivazioe automatica di azioi vegoo iterrotte. AssetCeter visualizza u messaggio di avvertimeto, quado ci si coette al database, precisado che AssetCeter Server o ha avuto accesso al database da più di u'ora. Avvio mauale di AssetCeter Server come servizio Per avviare AssetCeter Server come servizio: 1 Avviare maualmete AssetCeter Server 2 Selezioare la coessioe al database e selezioare l'opzioe Utilizza la coessioe come servizio 3 Uscire da AssetCeter Server 4 Nel paello di cotrollo di Widows selezioare AssetCeter Server e cofigurate u avvio automatico A partire dal prompt dei comadi DOS È possibile automatizzare l'attivazioe di AssetCeter Server mediate il comado: amsrv -cx:<ome della coessioe> -logi:<logi> -password:<password del logi> ATTENZIONE: Il Logi è quello di u ammistratore AssetCeter ("Admi" o il logi di u utete che dispoe di diritti ammiistrativi sul database). Le strighe tra <> o possoo coteere spazi. Esempio: AssetCeter Ammiistrazioe 185

186 amsrv -cx:base -logi:gerald -password:password Questo comado può essere iserito i u file batch. Esecuzioe di AssetCeter Server i ambiete Widows Coessioe di AssetCeter Server a u database Solo u ammiistratore può coettersi a u database mediate AssetCeter Server. Può trattarsi dell'utete co logi "Admi" o u utete che dispoe dei diritti di ammiistratore. È ecessario immettere il logi e la password. Attivare la casella Utilizza questa coessioe i modalità servizio se si desidera utilizzare questa coessioe come coessioe predefiita el caso i cui AssetCeter Server fuzioi i modalità servizio (sottoiteso come servizio NT). Per coettere AssetCeter Server a u database, utilizzare: il meu File/Coessioe a u database, l'icoa. Discoessioe di AssetCeter Server da u database Per discoettere AssetCeter Server dal database, utilizzare: Il meu File/Discoessioe dal database. l'icoa. Esecuzioe di AssetCeter Server i Uix I fuzioe della versioe Uix utilizzata, impostare i file di cofigurazioe sistema per laciare il file eseguibile amsrvl all'accesioe del computer. Gli argometi del file eseguibile soo i segueti: -webadmi per poter ammiistrare il modulo AssetCeter Server tramite il Web, -cx: <Nome della coessioe> -logi: <Nome dell'utete> -password: <Password> Le opzioi di cofigurazioe (database predefiito, porta di ascolto Web, ecc.) devoo essere modificate el file amsrvcf.ii. Ubicazioe del file: mauale AssetCeter - Istallazioe e aggiorameto, capitolo File.ii e.cfg. Cosultare il mauale Istallazioe per ulteriori iformazioi sulla cotabilità e sull'istallazioe di AssetCeter i Uix. 186 AssetCeter Ammiistrazioe

187 Utilizzo della sicurezza itegrata di Widows 2000, XP o Server 2003 Utilizzare la sicurezza itegrata di Widows (chiamata ache logi uificato) cosiste el sicroizzare le iformazioi di sicurezza di AssetCeter co quelle dell' User Maager di Widows. Grazie alla sicroizzazioe: Si importa automaticamete el database AssetCeter l'eleco dei dipedeti dichiarati ell'user Maager. Gli uteti che si coettoo a u database AssetCeter o devoo completare i campi Logi e Password alla coessioe al database. Fuzioameto geerale La sicroizzazioe tra AssetCetere l'user Maager viee realizzata co uo sceario Coect-It. La programmazioe e l'avvio dello sceario Coect-It vegoo eseguiti da AssetCeter Server. Coect-It utilizza la combiazioe dei segueti campi per idetificare i dipedeti del database AssetCeter: Cogome (Name) Nome (FirstName) Logi (UserLogi) U utete è autorizzato a coettersi al database AssetCeter utilizzado la sicurezza NT co u determiato logi se i segueti elemeti hao lo stesso valore: Campo SID (Idetifier) dell'utete AssetCeterche corrispode al logi Widows. SID Widows associato al logi. Fasi dell'istallazioe Di seguito le fasi più importati dell'istallazioe del sistema. Ogi fase verrà esposta ei dettagli successivamete. 1 Creare degli uteti e dei gruppi ell' User Maager di Widows. Obiettivo: preparare i dati da trasferire i AssetCeter. 2 Cofigurare AssetCeter Server e Coect-It. Obiettivo: defiire quali domii NT selezioare e programmare i trasferimeti. 3 Attivare il modulo Aggiuta di uteti NT el database di AssetCeter Server e gli evetuali moduli creati. Obiettivo: trasferire ua prima volta i dati e testare i logi. 4 Completare la descrizioe dei dipedeti el database AssetCeter. AssetCeter Ammiistrazioe 187

188 5 Attivare l'avvio automatico dei moduli AssetCeter Server. Fase 1: creazioe degli uteti e dei gruppi ell' User Maager di Widows I campi da completare soo: Per gli uteti: Campo Nome completo: SUGGERIMENTO: Quado vegoo creati i dipedeti el database AssetCeter, AssetCeter Server prede il valore del campo Nome completo dell' User Maager e ricerca il primo carattere spazio a partire da siistra. Tutto ciò che si trova alla siistra del primo spazio serve per creare il campo Nome; tutto ciò che si trova a destra del primo spazio serve per creare il campo Cogome. Se o vi soo spazi, viee completato solo il campo Cogome. No bisoga utilizzare spazi ei omi di persoa composti. È possibile utilizzare ivece u trattio. Il campo Descrizioe: Questo campo serve a completare il campo Commeti (Commet) el database AssetCeter. Per i gruppi: Cogome. Questo campo serve a completare il campo Cogome (Name) el database AssetCeter. Fase 2: cofigurazioe di AssetCeter Server e Coect-It Modulo Aggiuta di uteti NT el database (AddUser) [pag. 199] Fase 3: attivazioe del processo di aggiorameto ua prima volta 1 Selezioare il meu Azioe/Attiva. 2 Barrare la casella corrispodete al task Aggiuta degli uteti NT el database. 3 Fare clic su OK. AssetCeter lacia l'aggiorameto. 188 AssetCeter Ammiistrazioe

189 NOTA: Se il umero di uteti implicati i questa operazioe supera il umero di logi Nomiativi autorizzati dalla liceza di cui si dispoe, AssetCeter Server dichiara gli uteti i logi No omiativo. Fase 4: completameto della descrizioe dei dipedeti el database AssetCeter Il database cotiee ora u dipedete per ogi utete NT riscotrato sul domiio prescelto. Il loro logi ha la seguete forma: [domiio]\[utete] I dipedeti creati o hao ua password valida. NOTA: Dopo aver effettuato questa operazioe è cosigliabile cotrollare che tutti irecord creati ella tabella dei dipedeti e dei servizi corrispodao effettivamete a u utete AssetCeter. È soprattutto ecessario completare di uovo il campo Password. Fase 5: attivazioe dell'avvio automatico dei moduli AssetCeter Server 1 Selezioare il meu Strumeti/Cofigura i moduli. 2 Selezioare il modulo Aggiuta degli uteti NT el database 3 Completare i campi del riquadro Verifica a itervalli regolari di 4 Barrare la casella Attivato. 5 Fare clic su Modifica. Coessioe a AssetCeter Dopo aver effettuato l'operazioe appea descritta, gli uteti NT possoo accedere idrettamete ad AssetCeter. Durate la prima coessioe basta barrare la casella Utilizza la sicurezza itegrata NT e fare clic su Apri. Nelle coessioi successive o verrà richiesto essu dato per l'auteticazioe. AssetCeter Ammiistrazioe 189

190 Se comuque u utete desidera coettersi co u altro logi, può farlo attivado la fiestra di coessioe dal meu File/Coessioe a u database. Iformazioi di riferimeto Ambieti supportati Domii Widows: Active Directory di Widows 2000 e Widows Server 2003 soo supportati. Cliet Widows: Widows 2000, XP e Server 2003 soo supportati. Widows ME, 95 e 98 o soo supportati. Regole applicate da AssetCeter per la creazioe/modifica dei dipedeti Il logi AssetCeter è creato dall'uioe del ome di Domiio e del Nome utete Widows, co la forma: <Nome di domiio>\<nome utete>. I segueti campi servoo da chiave di associazioe per i dipedeti del database AssetCeter: Cogome (Name) Nome (FirstName) Logi (UserLogi) Quado u dipedete viee importato, viee creato come dipedete solo se la chiave di associazioe o esiste acora el database. Tutti i campi che compaioo ello sceario Coect-It vegoo così completati. Se u record che corrispode alla chiave di associazioe esiste già, i campi che appaioo ello sceario Coect-It soo tutti aggiorati ad eccezioe di quei campi che costituiscoo la chiave di associazioe. NOTA: Il campo Password è completato co u carattere speciale che vieta l'accesso dell'utete al database AssetCeteri modo diverso dal logi automatico. È assolutamete ecessario quidi completare il campo maualmete se si vuol autorizzare l'accesso del dipedete co u logi mauale (soprattutto se il dipedete vuole accedere a ua postazioe diversa). È ecessario ricordare che i AssetCeter esiste u idice costituito dal campo Codice a barre. L'idice deve essere uico. È ecessario ache verificare che il campo Codice a barre sia stato completato co u valore diverso per ogi dipedete, per poter creare vari dipedeti co lo stesso ome e cogome. È possibile a tal fie basarsi sullo script di calcolo del valore predefiito fissato da AssetCeter. 190 AssetCeter Ammiistrazioe

191 Discoessioe di AssetCeter Server Tuttavia, se AssetCeter Server si è discoesso dal database perché uo degli accessi al database ha restituito u errore simile ad u errore di coessioe, AssetCeter Server cerca di ricoettersi al database co ua frequeza defiita elle opzioi geerali di moitoraggio. Questi tetativi di ricoessioe vegoo effettuati solo se almeo ua coessioe si è svolta correttamete. AssetCeter Server e il sistema di messaggistica Le workstatio su cui AssetCeter Server è istallato devoo disporre di u sistema di messaggistica i stato di fuzioameto. Gli uteti dei logi utilizzati da queste workstatio devoo essere stati cofigurati correttamete el database per poter iviare i messaggi a partire da questo sistema di messaggistica. Fiestra pricipale di AssetCeter Server La fiestra pricipale visualizza tutti gli eveti geerati da AssetCeter Server. Cosete ache di accedere ai meu e alle icoe del programma: Tabella Meu e icoe del programma Icoa Meu File/Coessioe a u database File/Discoessioe dal database Fuzioe Coessioe a u database. Discoessioe dal database. AssetCeter Ammiistrazioe 191

192 Icoa Meu Opzioi/Attiva Azioe/Svuota l'eleco Azioe/Discoessioe dal sistema di messaggistica Fuzioe Attivazioe selettiva di ageti di moitoraggio delle scadeze. Elimiazioe di tutti i messaggi della fiestra pricipale. Tetativo di coessioe ai sistemi di messaggistica esteri. Se la coessioe ha avuto successo questo pulsate o è accessibile. Se la coessioe o è riuscita, il pulsate è accessibile. Fare clic su di esso per u test della coessioe. Quado l'eleco di eveti visualizzati è troppo volumioso, è possibile svuotarlo mediate il meu Azioe/Svuota l'eleco. Opzioi geerali di AssetCeter Server Per accedere alle opzioi geerali di moitoraggio, selezioare il meu Strumeti/ Cofigura i moduli. Regolao il fuzioameto geerale di AssetCeter Server. Riquadro Itervalli di ricoessioe, campo Database Questo campo viee utilizzato se AssetCeter Server riceve u messaggio d'errore durate u tetativo di accesso al database, metre è coesso al database. I questo caso, AssetCeter Server cosidera che la coessioe al database è persa e iterrompe i cotrolli. AssetCeter Server cerca di ricoettersi al database co la frequeza defiita dal campo Database i Itervalli di ricoessioe. I cotrolli ripredoo quado AssetCeter Server è riuscito a ricoettersi. Il formato di immissioe di questo campo è di tipo Durata. 192 AssetCeter Ammiistrazioe

193 Riquadro Itervalli di ricoessioe, campo Sistema di messaggistica Se si verifica u problema co u sistema di messaggistica estero, AssetCeter Server smette di iviare messaggi esteri. AssetCeter Server teta di ricoettersi al sistema di messaggistica estero co la frequeza defiita da questo campo. Il formato di immissioe di questo campo è di tipo Durata. File registro File Questo file memorizza i messaggi visualizzati ella fiestra pricipale di AssetCeter Server. Dim. massime Questo campo cosete di limitare le dimesioi del file che memorizza i messaggi visualizzati ella fiestra pricipale di AssetCeter Server. Quado queste dimesioi vegoo raggiute, i messaggi più vecchi vegoo elimiati ma mao che e vegoo memorizzati altri. Fusi orari Nel riquadro Fusi orari della fiestra di cofigurazioe, cofigurare il tipo di test da eseguire: Verificare il fuso orario del server di database. Verifica l'ora locale rispetto a quella del server. I due tipi di test cofrotao l'ora del server di database e quella della macchia su cui è istallato AssetCeter Server, teedo coto del fatto che la differeza tra le due ore è formalizzata come [( * 30miuti) + m] dove m è compreso tra -15 miuti e + 15 miuti. I etrambi i casi Se la differeza m supera 5 miuti, AssetCeter Server propoe di aggiorare l'ora locale della macchia su cui è istallato. Se si rifiuta l'aggiorameto (ad esempio, perché si pesa che sia l'ora del server a dover essere modificata), la coessioe viee rifiutata. Ci si può ricoettere di uovo appea la differeza o supera più i 5 miuti (perché si è aggiorata l'ora del server di database, della macchia su cui è istallato AssetCeter Server o etrambe). AssetCeter Ammiistrazioe 193

194 Specificità dell'opzioe Verificare il fuso orario del server di database Se ecessario, le iformazioi sul fuso orario del server ella tabella delle opzioi di AssetCeter vegoo aggiorate (se il umero ( * 30 miuti) o corrispode al fuso orario del server). A tale scopo, la macchia su cui viee eseguito AssetCeter Server deve avere l'ora esatta e disporre delle iformazioi adeguate per il passaggio dall'ora legale all'ora solare. Specificità dell'opzioe Verifica l'ora locale rispetto a quella del server Si recupera il fuso orario a livello del server, ecessario per eseguire correttamete operazioi itere di AssetCeter. NOTA: Qualuque sia l'opzioe selezioata, i test vegoo eseguiti alla coessioe di AssetCeter Server al database, poi ad itervalli defiiti ella fiestra Cofigurazioe dei moduli di AssetCeter Server (meu Strumeti/Cofigura i moduli. Cofigurazioe dei moduli moitorati da AssetCeter Server Itroduzioe Per cosultare o cofigurare u modulo moitorato da AssetCeter Server, selezioare il meu Opzioi/Cofigura i moduli. La fiestra che viee visualizzata cosete di vedere l'eleco dei moduli e, per ogi modulo, di defiire : Se il modello sia attivo o meo Le fuzioi del modulo La frequeza di attivazioe del modulo SUGGERIMENTO: È possibile suddividere l'esecuzioe dei moduli su varie workstatio, eseguedo ua sessioe del software AssetCeter Server su ogua delle workstatio. Ciò può ottimizzare le prestazioi dell'applicazioe. È ecessario che ogi modulo sia attivato su ua workstatio diversa. 194 AssetCeter Ammiistrazioe

195 I paragrafi che seguoo descrivoo i moduli gestiti da AssetCeter Server. Questi ultimi soo defiiti dalla descrizioe e dal ome che figura i AssetCeter Server. Itervalli di verifica di AssetCeter Server Per defiire gli itervalli di verifica di u modulo : 1 Selezioare il meu Strumeti/Cofigura i moduli. 2 Selezioare il modulo da parametrizzare. 3 Completare la scheda di siistra della zoa Verifica a itervalli regolari di. 4 Se ecessario, creare e completare sottoschede supplemetari facedo clic sul pulsate destro del mouse ella zoa dei omi delle sottoschede e selezioado la voce del meu Aggiugi regola. I ua sottoscheda, si defiisce ua regola che imposta i giori e le ore di moitoraggio. Tabella Itervalli - moitoraggio Valore del campo Giori "Ogi gioro" "Gioro della settimaa:" "Gioro dell'ao:" "Il primo" "Il secodo" "Il terzo" "Il quarto" "Il peultimo" "L'ultimo" Il moitoraggio viee eseguito Tutti i giori dell'ao, seza eccezioi. Il gioro della settimaa selezioato ella lista a destra del campo Giori. Esempio Esempio: ogi luedì U gioro o ua selezioe di giori, defiiti mediate le caselle di cotrollo Gioro, Mese e Ao. Esempio Esempio: il 20 luglio Il gioro della settimaa defiito mediate la casella di cotrollo Gioro, e per il(i) mese(i) e ao(i) defiiti mediate le caselle Mese e Ao. Esempi "Il primo" veerdì di ogi mese. "Il secodo" luedì del mese di settembre. "Il peultimo" mercoledì del mese di ovembre. "L'ultimo" martedì di ogi mese dell'ao AssetCeter Ammiistrazioe 195

196 Itervalli di moitoraggio Periodica È possibile defiire due frequeze di verifica per u modulo che dipede dall'ora del gioro. La prima frequeza Nell'itervallo si applica a itervalli di tempo che si possoo creare i due modi: Graficamete a partire dallo schema delle ore. Fare clic sul pulsate siistro del mouse e mateerlo premuto trasciado per creare u itervallo orario. Immettedo direttamete i valori el campo a destra dello schema. La sitassi di u itervallo di tempo è la seguete: <Ora d'iizio dell'itervallo> - <Ora di fie dell'itervallo> Le ore rispettao il formato di immissioe delle ore i AssetCeter. Per idicare diversi itervalli, è sufficiete separarli mediate ";". La secoda frequeza di verifica Fuori itervallo si applica al di fuori degli itervalli defiiti. Esempio: Lista Nel campo di destra è possibile immettere le ore alle quali deve essere eseguita la verifica. Le ore rispettao il formato di immissioe delle ore i AssetCeter. Soo separate da ";". Esempio: Ateprima È possibile visualizzare u'ateprima: Di ua regola di defiizioe degli orari di moitoraggio di u modulo el campo Ateprima della sottoscheda di descrizioe della regola. Dell'isieme delle regole riguardati u modulo ella sottoscheda Ateprima della scheda Moduli, dopo aver selezioato il modulo. 196 AssetCeter Ammiistrazioe

197 Modulo Aggiuta di computer del domiio NT al database (AddCpu) AssetCeter Server cosete di programmare il recupero dei computer dichiarati i u domiio NT. Il domiio da aalizzare è specificato a livello dello sceario Coect-It addcpu.sc. Prima di attivare il modulo Aggiuta di computer del domiio NT al database, è ecessario verificare che i parametri segueti siao corretti : Parametri del modulo AssetCeter Server Aggiuta di computer del domiio NT al database Parametri dello sceario Coect-It addcpu.sc che si trova ella sottocartella sceario\tsec\tac40 della cartella d'istallazioe di Coect-It Parametri del modulo Aggiuta di computer del domiio NT al database (campo Dati utete) Liea dei parametri predefiiti : "$coectit_exedir$/coitsvc.exe" -oce -wpplog '$coectit_exedir$/../sce ario/tsec/tac$versio$/addcpu.sc' -dc:assetceter.server=$cx$ -dc:assetceter.login=$logi$ -dc:assetceter.textpassword=$pwd Dati relativi ad alcui parametri della liea : $coectit_exedir$ memorizza il percorso del programma coitsvc.exe iscritto el registro Widows. No c'è alcu motivo per modificare il parametro. -oce idica che coitsvc.exe deve essere eseguito ua sola volta (utilizzado lo schedulatore di Coect-It Ua volta). No modificare il parametro, i quato la programmazioe viee defiita a livello di software AssetCeter Server. -wpplog serve a geerare u log di esecuzioe dello sceario i u formato leggibile da AssetCeter Server. $coectit_exedir$/../sceario/tsec/tac40/addcpu.sc è il percorso di accesso allo sceario Coect-It da utilizzare. Modificare il parametro per utilizzare u altro sceario Coect-It. -d:assetceter.server=$cx$ -d:assetceter.login=$logi$ -d:assetceter.textpassword=$pwd$ memorizza il ome della coessioe AssetCeter aperta da AssetCeter Server co il logi e la password utilizzati per la coessioe. Questi parametri sovrascrivoo i valori defiiti a livello del coettore AssetCeter ello sceario addcpu.sc. No c'è alcu motivo per modificare i parametri. AssetCeter Ammiistrazioe 197

198 Parametri dello sceario addcpu.sc di Coect-It Per modificare lo sceario addcpu.sc : 1 Eseguire l'editor degli sceari (Sceario Builder) di Coect-It 2 Aprire lo sceario addcpu.sc ella sottocartella sceario\tsec\tac40 della cartella d'istallazioe di Coect-It 3 Selezioare il coettore NT security ella fiestra Sceario diagram facedo clic sulla barra del titolo della fiestra NT security 4 Selezioare il meu Tools/Cofigure 5 Fare clic su Next 6 Completare il campo Domai(s) co il ome del domiio dal quale si desidera importare i computer ATTENZIONE: I computer che possoo essere recuperati soo : Quelli apparteeti allo stesso domiio del computer al quale l'utete di AssetCeter Server è coesso. Quelli dei domii trusted co il computer al quale è coesso l'utete di AssetCeter Server SUGGERIMENTO: Per sapere se ua workstatio sarà recuperata : 1 Eseguire Esplora Risorse di Widows della macchia AssetCeter Server 2 Visualizzare le risorse di rete 3 I computer visualizzati soo gli stessi dai quali AssetCeter Server può recuperare le iformazioi Per sapere quali iformazioi vegoo completate el database AssetCeter, esamiare dettagliatamete lo sceario addcpu.sc. Il modulo completa il campo Prossimo ivetario (dtnextsca) della tabella Computer (amcomputer) co la data di esecuzioe del modulo a 00:00. Per capire come fuzioa il coettore NT security, cosultare la relativa documetazioe Coect-It dal titolo User's guide, capitolo Applicatio coectors, paragrafo NT Security coector. Per capire come fuzioa il coettore AssetCeter, cosultare la relativa documetazioe Coect-It dal titolo User's guide, capitolo Peregrie Systems coectors, paragrafo Asset Maagemet coector. 198 AssetCeter Ammiistrazioe

199 Modulo Aggiuta di uteti NT el database (AddUser) AssetCeter Server cosete di progrmmare il recupero degli uteti dichiarati i u domiio NT. Ciò servere soprattutto a completare la tabella Dipedeti (amempldept) co i dati utili alla coessioe a u database AssetCeterche si serve della sicurezza itegrata NT. Il domiio da aalizzare è idicato a livello dello sceario Coect-It adduser.sc. Prima di attivare il modulo Aggiuta di uteti NT el database, è ecessario verificare che i parametri segueti siao corretti : Parametri del modulo AssetCeter Server Aggiuta di uteti NT el database Parametri dello sceario Coect-It adduser.sc che si trova ella sottocartella sceario\tsec\tac40 della cartella d'istallazioe di Coect-It Parametri del modulo Aggiuta di uteti NT el database (campo Dati utete) Liea di parametri predefiiti : "$coectit_exedir$/coitsvc.exe" -oce -wpplog '$coectit_exedir$/../sce ario/tsec/tac$versio$/adduser.sc' -dc:assetceter.server=$cx$ -dc:assetceter.login=$logi$ -dc:assetceter.textpassword=$pwd$ Dati relativi ad alcui parametri dei questa liea : $coectit_exedir$ memorizza il percorso del programma coitsvc.exe iscritto el registro Widows. No c'è alcu motivo per modificare il parametro. -oce idica che coitsvc.exe deve essere eseguito ua sola volta (utilizzado lo schedulatore di Coect-It Ua volta). No modificare il parametro, i quato la programmazioe viee defiita a livello di software AssetCeter Server. -wpplog serve a geerare u log di esecuzioe dello sceario i u formato leggibile da AssetCeter Server. $coectit_exedir$/../sceario/tsec/tac40/adduser.sc è il percorso di accesso allo sceario Coect-It da utilizzare. Modificare il parametro per utilizzare u altro sceario Coect-It. -d:assetceter.server=$cx$ -d:assetceter.login=$logi$ -d:assetceter.textpassword=$pwd$ memorizza il ome della coessioe AssetCeteraperta da AssetCeter Server co il logi e la password utilizzati per la coessioe. Questi parametri sovrascrivoo i valori defiiti a livello del coettore AssetCeter ello sceario adduser.sc. AssetCeter Ammiistrazioe 199

200 No c'è alcu motivo per modificare i parametri. Parametri dello sceario addcpu.sc di Coect-It Per modificare lo sceario adduser.sc : 1 Eseguire l'editor degli sceari (Sceario Builder) di Coect-It 2 Aprire lo sceario adduser.sc che si trova ella sottocartella sceario\tsec\tac40 della cartella d'istallazioe di Coect-It 3 Selezioare il coettore NT security ella fiestra Sceario diagram facedo clic sulla barra del titolo della fiestra NT security 4 Selezioare il meu Tools/Cofigure 5 Fare clic su Next 6 Completare il campo Domai(s) co il ome del domiio dal quale si desidera importare i computer SUGGERIMENTO: Se si desiderao esamiare diversi domii, è cosigliabile creare uo sceario Coect-It per domiio e altrettati moduli AssetCeter Server corrispodeti. ATTENZIONE: Gli uteti che possoo essere recuperati soo : Quelli apparteeti allo stesso domiio del computer al quale l'utete di AssetCeter Server è coesso Quelli dei domii trusted co il computer al quale l'utete di AssetCeter Server è coesso SUGGERIMENTO: Per sapere se ua workstatio sarà recuperata : 1 Eseguire Esplora Risorse di Widows della macchia AssetCeter Server 2 Codividi ua cartella 3 Defiire le autorizzazioi della codivisioe 4 Aggiugere u utete alle autorizzazioi 5 Gli uteti visualizzati soo gli uteti dai quali AssetCeter Server può recuperare le iformazioi 200 AssetCeter Ammiistrazioe

201 Per sapere quali iformazioi vegoo completate el database AssetCeter, esamiare dettagliatamete lo sceario adduser.sc. Per capire come fuzioa il coettore NT security, cosultare la relativa documetazioe Coect-It dal titolo User's guide, capitolo Applicatio coectors, paragrafo NT Security coector. Per capire come fuzioa il coettore AssetCeter, cosultare la relativa documetazioe Coect-It dal titolo User's guide, capitolo Peregrie Systems coectors, paragrafo Asset Maagemet coector. Modulo Calcolare gli affitti e i prestiti (Ret) Il modulo Calcolare gli affitti e i prestiti geera o ricalcola le liee di spesa: degli affitti periodici a livello di cotratto dei rimborsi di prestiti I parametri impostati el modulo Calcolaer gli affitti e i prestiti defiiscoo: il umero di giori sui quali viee eseguita la geerazioe delle liee di spesa degli affitti periodici a livello di cotratti la frequeza di esecuzioe del modulo Fuzioameto Affitti AssetCeter Server verifica a itervalli defiiti se occorre geerare o ricalcolare liee di spesa e, se ecessario, le geera o le ricalcola. Dopo avere eseguito u cotrollo e geerato le liee di spesa relative a u affitto periodico, AssetCeter Server memorizza el campo Ricalcolo a partire da (ome SQL: drecalcul) dell'affitto la data dell'ultima liea di spesa passata o presete. Se l'affitto a livello del cotratto è ripartito o imputato sugli asset, AssetCeter Server modifica il campo Ricalcolo a partire da (ome SQL: drecalcul) che si trova elle sottoschede di affitto della scheda Acquis. dei dettagli degli asset. Se l'affitto a livello del cotratto o è ripartito o imputato sugli asset, AssetCeter Server modifica il campo Ricalcolo a partire da (ome SQL: drecalcul) che si trova elle sottoschede di affitto della scheda Affitti dei dettagli del cotratto. AssetCeter Server quidi o ricalcola ogi volta l'isieme delle liee di spesa: Le liee di spesa previste associate a u affitto periodico vegoo sempre ricalcolate. AssetCeter Ammiistrazioe 201

202 Per le liee di spesa passate e preseti associate a u affitto periodico, è il campo Ricalcolo a partire da (ome SQL: drecalcul) di ogi affitto che determia la data a partire dalla quale ricalcolarle. Il locatario può modificare liberamete la data di ricalcolo delle liee di spesa o previste mediate immissioe diretta el campo Ricalcolo a partire da (ome SQL: drecalcul). Questa flessibilità cosete ad esempio di ricalcolare le liee di spesa erroee i caso di modifica dell'aliquota di tassa. Parametri Rimborsi di prestiti AssetCeter Server verifica a itervalli defiiti se occorre geerare o ricalcolare liee di spesa per la totalità dei piai di rimborso prestiti. NOTA: Questa sezioe si applica uicamete agli affitti e o ai prestiti. Il campo Dati utete cosete di fissare i parametri di calcolo degli affitti. La sitassi di questo campo è la seguete: <Durata>g Tale durata fissa il umero di giori su cui viee effettuato il calcolo. Ad esempio, se si desidera effettuare il calcolo degli affitti su u periodo di 90 giori, occorre immettere il valore seguete: 90g NOTA: Il umero massimo di calcoli di affitti effettuato per trasazioe è specificato ella voce UserData del file di cofigurazioe amsrv.cfg. Ubicazioe del file: mauale AssetCeter - Istallazioe e aggiorameto, capitolo File.ii e.cfg. AssetCeter Server geera liee di spesa previsioali per il periodo specificato. Per o geerare, è sufficiete assegare a questo campo il valore 0. Esempio Si suppoga la cofigurazioe seguete: Il cotratto viee stipulato dal 01/07/04 al 01/07/07. Gli affitti soo mesili ed esigibile il 1 del mese 202 AssetCeter Ammiistrazioe

203 AssetCeter Server verifica gli affitti ogi 2 mesi e geera affitti previsioali per i successivi 12 mesi. Il 01/07/05, AssetCeter Server viee avviato per la prima volta e geera: Gli affitti precedeti dal 01/07/04 al 01/06/05. L'affitto attuale del 01/07/05. Gli affitti previsioali dal 01/08/05 al 01/07/06. I seguito a questi calcoli, il campo Ricalcolo a partire da (ome SQL: drecalcul) idica la data dell'ultima liea di spesa o previsioale, cioè il 01/07/05. AssetCeter Server cotiua a fuzioare i backgroud: 2 mesi dopo, il 01/09/05, geera: Gli affitti previsioali dal 01/10/05 al 01/09/06. Gli affitti precedeti o preseti la cui data di scadeza è posteriore a quella coteuta el campo Ricalcolo a partire da (ome SQL: drecalcul), ossia gli affitti del 01/08/05 e del 01/09/05. Modulo Calcolare i valori di perdita dei cotratti (LostVal) AssetCeter Server ricalcola a itervalli regolari i valori di perdita dei cotratti d'affitto/leasig la cui modalità di calcolo è Calcolo per tutti i periodi (campo Calcolo (ome SQL: selossvalcalcmode)) della scheda Leasig dei dettagli del cotratto d'affitto/leasig). I questo modo vegoo aggiorati i valori di perdita legati a regole che soo cambiate tra due accessi di AssetCeter Server al database. Modulo Creare gli asset, cosumabili, ecc. corrispodeti agli elemeti ricevuti (Delivery) Prerequisiti Questo modulo può essere eseguito solo se i precedeza soo state realizzate le segueti operazioi : Eseguire AssetCeter Selezioare il meu Ammistrazioe/Opzioi del database Selezioare l'opzioe Acquisti/Lasciare a AssetCeter Server il compito di creare gli elemeti ricevuti el parco Attribuire il valore Sì all'opzioe AssetCeter Ammiistrazioe 203

204 Task realizzato dal modulo Questo modello serve a elaborare i record della tabella Elemeti ricevuti (amitemreceived) per creare gli elemeti ricevuti (asset, cosumi, ecc.) elle rispettive tabelle. Vataggi di questa modalità di fuzioameto Affidare il task a AssetCeter Server piuttosto che a AssetCetercosete di aumetare le prestazioi dei cliet che effettuao i ricevimeti degli ordii. Frequeza di esecuzioe È raccomadabile eseguire il modulo varie volte durate il gioro se si desidera che gli uteti abbiao accesso rapidamete agli elemeti ricevuti elle rispettive tabelle. Moduli Eseguire le regole di workflow per il gruppo di esecuzioe (WkGroup*) Dopo aver rilevato il gruppo di esecuzioe di schemi di workflow (per esempio ADMIN), AssetCeter Server esegue le regole di workflow da eseguire. Moitoraggio degli allarmi di workflow del gruppo di esecuzioe AssetCeter Server moitora le scadeze delle istaze di workflow associate al gruppo. Nella scheda Allarmi dei dettagli di u'attività di workflow vegoo fissate le scadeze che AssetCeter Server deve moitorare all'attivazioe dell'attività. Queste scadeze soo defiite da tempi ella realizzazioe del task da eseguire. NOTA: Nel caso delle scadeze specifiche del workflow, si tiee coto dei periodi lavorativi dei caledari idicati ella scheda LimiteTemp dei dettagli delle attività. Al mometo del calcolo delle scadeze, i tempi soo covertiti i ore lavorative. Trattameto degli eveti di tipo Periodico Se le codizioi di attivazioe soo soddisfatte, AssetCeter Server attiva l'eveto co la frequeza defiita ella scheda Parametri dei dettagli di u eveto di tipo Periodico. I seguito il ruolo di AssetCeter Server dipede dalla modalità di trattameto dell'eveto idicato ella scheda Geerale dei dettagli dell'eveto: Salvare l'eveto e trattarlo mediate il server: appea l'eveto si verifica, AssetCeter Server lo salva ella tabella co ome SQL "wfoccurevt". 204 AssetCeter Ammiistrazioe

205 Poi AssetCeter Server attiva la trasizioe co ua frequeza di verifica defiita a livello della fiestra di cofigurazioe di AssetCeter Server. Salvare l'eveto e trattarlo immediatamete: appea l'eveto si verifica, AssetCeter Server lo salva ella tabella co ome SQL wkoccurevt, e attiva la trasizioe. Trattare l'eveto immediatamete seza salvarlo: appea l'eveto si verifica, la trasizioe viee attivata da AssetCeter Server. Attivazioe di trasizioi Alla frequeza di verifica defiita a livello della fiestra di cofigurazioe di AssetCeter Server quest'ultimo attiva le trasizioi per gli eveti: Sistema. Di tipo Database e Periodico la cui modalità di trattameto è Salvare l'eveto e trattarlo mediate il server. Esecuzioe di task AssetCeter Server esegue le task derivati da attività di tipo Azioe automatica o Test /procedura, trae evetualmete el caso di task derivati da attività la cui casella Eseguire le azioi immediatamete (ome SQL: bexecimmediately) è selezioata. La frequeza co la quale AssetCeter Server verifica se deve eseguire task e li realizza è idicata a livello della fiestra di cofigurazioe di AssetCeter Server. Nel caso di u task derivate da u'attività di tipo Azioe automatica o Test /procedura la cui casella Eseguire le azioi immediatamete (ome SQL: bexecimmediately) è selezioata: Questo task è eseguita da AssetCeter Server se è AssetCeter Server che attiva la trasizioe che crea il task. I questo caso, AssetCeter Server realizza il task appea la trasizioe che lo crea viee attivata. I caso cotrario, è il computer cliet AssetCeter che esegue il task. Modulo Aggiorameto delle statistiche sulle tabelle (Stats) Questo modulo aggiora le statistiche sul database. Le statistiche soo utilizzate da tutti i DBMS supportati da AssetCeteral fie di ottimizzare le previsioi di query SQL. Se le statistiche o soo aggiorate, il DBMS o può sapere quali soo gli idici più produttivi. È cosigliabile attivare il modulo ua volta a settimaa, o tutte le otti se vegoo apportate modifiche importati al database. AssetCeter Ammiistrazioe 205

206 Modulo >Rimozioe del coteuto della tabella degli eveti i arrivo (PurgeEvetITable) Questo modulo elimia i record della tabella Eveti i arrivo (amiputevet) i fuzioe dei dati che vi figurao : Nel campo Stato (sestatus) della tabella Eveti i arrivo (amiputevet) Nel campo Elimiazioe (seremoveflag) della tabella Eveti i arrivo (amiputevet) Dalla scadeza defiita dall'opzioe Gestioe degli eveti/scadeza degli eveti i arrivo (i ore) del meu Ammiistrazioe/Opzioi del database del software AssetCeter. Modulo Rimozioe del coteuto della tabella degli eveti i uscita (PurgeEvetOutTable) Questo modulo elimia i record della tabella Eveti i arrivo (amiputevet) i fuzioe dei dati che vi figurao : Nel campo Stato (sestatus) della tabella Eveti i uscita (amoutputevet) Nel campo Elimiazioe (seremoveflag) della tabella Eveti i uscita (amoutputevet) Dalla scadeza defiita dall'opzioe Gestioe degli eveti/scadeza degli eveti i uscita (i ore) del meu Ammiistrazioe/Opzioi del database del software AssetCeter. Modulo Ricerca di uovi gruppi d'esecuzioe di schemi di workflow (WorkflowFider) AssetCeter Server moitora la creazioe di uovi gruppi d'esecuzioe di schemi di workflow. Appea AssetCeter Server rileva u uovo gruppo di esecuzioe di schemi di workflow G, crea u uovo modulo di moitoraggio Eseguire le regole di workflow per il gruppo di esecuzioe G'. Questo meccaismo preseta i segueti vataggi: Cosete di defiire itervalli di verifica specifici per ogi gruppo di esecuzioe di schemi di workflow. I diversi gruppi di esecuzioe di schemi di workflow possoo essere moitorati da programmi AssetCeter Server diversi. 206 AssetCeter Ammiistrazioe

207 Modulo Segalare la preseza del server di database (UpdateToke) AssetCeter Server ivia regolarmete u segale al server di database per idicare che è i fuzioameto. Se il server di database o ha ricevuto segali da AssetCeter Server da oltre u'ora, viee visualizzato u messaggio quado u utete di AssetCeter si coette al database. Questo messaggio idica che AssetCeter Server o è stato laciato sul database da più di u'ora e che, seza questo processo, le fuzioi di moitoraggio soo iterrotte. Se il server di database o ha ricevuto segali da AssetCeter Server per più di ua settimaa, o è più possibile coettersi al database. Modulo Vetilare le liee di spesa ei cetri di costo (CostCeter) AssetCeter Server gestisce la vetilazioe dei cetri di costo. Fuzioameto geerale AssetCeter Serveur recherche les liges de dépese à vetiler : ce sot les liges de dépese dot le champ Etat de la vetilatio (Nom SQL : sesplitstatus) idique No vetilée. Per default, tutte le liee di spesa devoo essere vetilate, qualuque sia il loro stato (campo Stato (ome SQL: sestatus) di ua liea di spesa). AssetCeter Server vetila le liee di spesa che devoo essere ripartite. Quado ua liea di spesa viee ripartita: Viee creata el cetro di costo pricipale ua liea di spesa di debito, equivalete alla liea di spesa vetilata. Vegoo create liee di spesa ei cetri di costo di vetilazioe, i fuzioe delle percetuali di vetilazioe. Per default soo No vetilata. Caso particolare: gestioe dell'elimiazioe di u cetro di costo Quado si decide di elimiare u cetro di costo che cotiee liee di spesa, AssetCeter o cosete di eseguire questa operazioe a meo che l'opzioe Autorizza elimiazioe estesa ella categoria Modifica del meu Modifica/Opzioi o sia selezioata. I questo caso, AssetCeter offre tre possibilità: Elimiare tutti i record collegati. Separare i record collegati. Associare i record collegati a u altro record. L'azioe dipede dall'opzioe selezioata: AssetCeter Ammiistrazioe 207

208 Elimiazioe di tutti i record collegati Quado u cetro di costo viee elimiato, AssetCeter elimia: Le liee di spesa del cetro di costo elimiato. Le voci di spesa derivati dalla vetilazioe del cetro di costo elimiato. U agete AssetCeter modifica il campo Stato della vetilazioe (ome SQL: sesplitstatus) perché vega idicata come o vetilata a livello delle liee di spesa che si trovao più a mote del ciclo di vetilazioe e la cui vetilazioe ha geerato le liee di spesa del cetro di costo elimiato (evetualmete dopo le vetilazioi itermedie). QuadoAssetCeter Server trova liee di spesa o vetilate ma che hao geerato liee di spesa di vetilazioe, distruggerà tutte le liee di spesa derivati dalla vetilazioe. I questo modo, AssetCeter Server elimia le liee di spesa la cui vetilazioe ha geerato le liee di spesa del cetro di costo elimiato. Poi AssetCeter Server vetila le liee di spesa o vetilate e calcola i questo modo secodo uovi parametri tutte le liee di spesa la cui vetilazioe aveva geerato le liee di spesa del cetro di costo elimiato. Separazioe dei record collegati I questo caso: Le liee di spesa del cetro di costo elimiato o soo più associate a u cetro di costo. Le liee di spesa la cui vetilazioe ha geerato le liee di spesa del cetro di costo elimiato soo di uovo vetilate. Le liee di spesa derivati dalla vetilazioe del cetro di costo elimiato o vegoo modificate. Associazioe dei record collegati a u altro record I questo caso, si selezioa u altro cetro di costo X che prede il posto del cetro di costo elimiato: Le liee di spesa del cetro di costo elimiato vegoo associate al cetro di costo X. Le liee di spesa la cui vetilazioe ha geerato le liee di spesa del cetro di costo elimiato vegoo di uovo vetilate, il cetro di costo X viee cosiderato u uovo cetro di costo di destiazioe. Le liee di spesa derivati dalla vetilazioe del cetro di costo elimiato vegoo elimiate e le liee di spesa del cetro di costo X vegoo vetilate. 208 AssetCeter Ammiistrazioe

209 Modulo Verificare il fuso orario del server di database (TimeZoe) Questo modulo verifica la differeza tra l'ora locale del server e le stazioi cliet. Viee utilizzato se è stato idicato u fuso orario per ua stazioe cliet (meu Ammiistrazioe/Fusi orari). Modulo Verificare gli allarmi (Alarms) Eleco degli allarmi moitorati A livello di u asset Vegoo moitorate diverse scadeze: La data di fie preotazioe di u asset: è idicata el campo Data scadeza (Nome SQL : dted) della scheda Parco/Preotazioi dei dettagli dell'asset. La data di fie della garazia di u asset: campo Fie garazia (ome SQL: dwarred) della scheda Maut. dei dettagli dell'asset. La data di fie di affitto, leasig, prestito di u asset: questo allarme può essere defiito solo se la modalità di acquisizioe dell'asset (campo Modalità acquisizioe (ome SQL: seacqumethod) della scheda Acquis. dei dettagli dell'asset) idica Leasig, Affitto o Prestito. I questo caso la sottoscheda Prezzo e codizioi della scheda Acquis. idica u campo Data scadeza (ome SQL: dedacqu). Le date di fie degli affitti di u asset: è possibile associare allarmi alle date di fie di validità degli affitti idicati ei riquadri Caledario delle sottoschede della scheda Acquis. che descrive gli affitti. A livello di u bee di cosumo AssetCeter Server moitora la data di fie di preotazioe di u bee di cosumo: è idicata el campo Fie preotazioe (ome SQL: dreserved) dei dettagli della preotazioe del bee di cosumo. Per accedere ai dettagli della preotazioe di u bee di cosumo, occorre: 1 Laciare AssetCeter. 2 Laciare il meu Acquisti/Richieste d'acquisto. 3 Selezioare la richiesta d'acquisto i cui figura la preotazioe del bee di cosumo. 4 Visualizzare la composizioe di questa richiesta d'acquisto. 5 Visualizzare la liea di richiesta corrispodete al bee di cosumo. 6 Visualizzare la scheda Preotazioi della liea di richiesta. Questa scheda eleca le preotazioi di bei di cosumo. AssetCeter Ammiistrazioe 209

210 7 Visualizzare i dettagli della preotazioe Il campo moitorato è il campo Data scadeza (Nome SQL: dted) A livello di u progetto AssetCeter Server moitora la data di fie di u progetto: campo Fie (ome SQL: ded) della scheda Geerale dei dettagli del progetto. A livello di u cotratto Vegoo moitorate diverse scadeze: La data di fie di validità del cotratto: campo Scadeza (ome SQL: ded) della scheda Geerale dei dettagli di u cotratto. Se si tratta di u cotratto di Tipo (ome SQL: setype) Affitto-leasig o Cotratto di riferimeto: si possoo associare allarmi alle date di otifica delle opzioe del termie del cotratto possibili. Queste date vegoo visualizzate a destra dei campi Durata otif. riscatto, Durata otif.riovo o Durata otif. restit. elle sottoschede che descrivoo i termii possibili per il cotratto: Riovo, Riscatto, Restituzioe. Se si tratta di u cotratto di Tipo (ome SQL: setype) Affitto-leasig: si possoo associare allarmi alle date di fie di validità degli affitti idicati ei riquadri Caledario delle sottoschede della scheda Affitti che descrivoo gli affitti. A livello di ua richiesta d'acquisto Se la modalità d'acquisizioe della richiesta d'acquisto (campo Modalità acquisizioe (ome SQL: seacqumethod) della scheda Fiaziameto dei dettagli della richiesta d'acquisto) idica Leasig, Affitto o Prestito, è possibile defiire u allarme associato alla data di fie del leasig, dell'affitto o del emprut (campo Fie acquis. della scheda Fiaziameto dei dettagli della richiesta d'acquisto). Lo stesso vale per i prevetivi e gli ordii d'acquisto. Cosa succede per u allarme a due livelli quado l'azioe di primo livello è stata attivata? Nel caso di allarmi a 2 livelli, l'attivazioe dell'azioe di secodo livello dipede dalla atura dell'azioe effettuata al primo livello. Se l'allarme di primo livello attiva u'azioe diversa dall'ivio di u messaggio tramite il sistema di messaggistica itero di AssetCeter (come ad esempio l'ivio di u messaggio tramite u sistema di messaggistica estero?), l'allarme di secodo livello verrà avviato al mometo prefissato. Se l'allarme di primo livello ivia u messaggio ad u gruppo di uteti di AssetCeter tramite il sistema di messaggistica di AssetCeter, l'azioe 210 AssetCeter Ammiistrazioe

211 defiita al secodo livello o verrà effettuata se almeo uo dei destiatari ha letto il messaggio. Modulo Attivazioe delle regole di rifatturazioe periodica (CbkTimer) Questo modulo è utilizzato per attivare le regole dei sistemi di rifatturazioe. NOTA: Le regole di rifatturazioe cosetoo di automatizzare la creazioe delle liee di spesa di rifatturazioe. AssetCeter Server cotrolla a itervalli defiiti a livello del modulo Attivazioe delle regole di rifatturazioe periodica se è ecessario verificare il programmatore dei sistemi di rifatturazioe. Questa ecessità viee determiata cofrotado il valore del campo Ultima esecuzioe della regola (dtlastexec) dei sistemi di rifatturazioe co la frequeza di esecuzioe del programmatore. Dopo aver eseguito ua regola di rifatturazioe, AssetCeter Server memorizza la data e l'ora di esecuzioe el campo Ultima esecuzioe della regola (dtlastexec). Qualora o sia possibile geerare ua liea di spesa, AssetCeter Server crea u eveto di rifatturazioe. Per idetificare il motivo per il quale o è stato possibile creare le liee di spesa, cosultare l'eleco degli eveti di rifatturazioe ella scheda Eveti dei sistemi di rifatturazioe. Per impostare i parametri del modulo Attivazioe delle regole di rifatturazioe periodica, selezioare l'opzioe Attivato e compilare il caledario di attivazioe del modulo; il campo Dati utete o deve essere compilato. Modulo Verifica dei record co idetificatore ullo (NullRecords) Questo modulo verifica che i record la cui chiave pricipale è ulla siao itegri. Questi record soo creati automaticamete i tutte le tabelle al mometo della creazioe del database. Vegoo utilizzati da AssetCeterper effettuare alcui task di ammiistrazioe. Questo modulo verifica che i record esistao acora e li ricrea se ecessario. È cosigliabile attivare questo modulo almeo ua volta al gioro per mateere il database itegro. AssetCeter Ammiistrazioe 211

212 Modulo Verifica delle liee di storico (History) Può capitare che all'elimiazioe di u record del database, le liee di storico ad esso associate o vegao elimiate. AssetCeter Server verifica se esistoo liee di storico associate a record elimiati e se e trova le elimia. Modulo Verificare le scorte (Stock) AssetCeter Server moitora i livelli di riapprovvigioameto delle liee di scorta. Per ogi scorta, AssetCeter Server si riferisce alle regole di scorta defiite ella scheda Gestioe dei dettagli della scorta. Per ogi regola di scorta relativa a u modello: AssetCeter Server calcola la quatità di elemeti effettivamete dispoibili a partire dal campo Assegazioe dei dettagli di u elemeto del parco. Al di qua di ua certa quatità idicata el campo Livello di riordio (ome SQL: freordlevel) dei dettagli della regola di scorta, AssetCeter Server crea automaticamete ua richiesta d'acquisto: I parametri della richiesta d'acquisto figurao elle schede Richiesta autom. e Gestioe dei dettagli della scorta. La richiesta d'acquisto precisa la quatità da riordiare (campo Da ordiare (ome SQL: fqtytoorder) dei dettagli della regola di scorta). Fiché la richiesta o è stata completamete ricevuta, AssetCeter Server o verifica la regola di scorta che l'ha geerata. No vegoo quidi iviate uove richieste. Appea la richiesta è stata iteramete ricevuta, AssetCeter Server: Riaggiusta i livelli di scorta. Elimia il coteuto del campo Liea di richiesta (ome SQL: ReqLie) dei dettagli della regola di scorta. Riattiva la regola di scorta. Module Creare i task piaificati di distribuzioe software (SWDCTask) Questo modulo permette di programmare l'ivio dei task piaificati creati i AssetCeter allo strumeto di distribuzioe del software. L'ivio dei task viee effettuata mediate lo sceario Coect-It LDStarTasks.sc. Prima di attivare il modulo Creare i task piaificati di distribuzioe software, assicurarsi che i segueti parametri siao corretti: 212 AssetCeter Ammiistrazioe

213 Parametri del modulo AssetCeter Server Creare i task piaificati di distribuzioe software Parametri dello script Coect-It LDStarTasks.sc ella sottocartella sceario\ldskws della cartella d'istallazioe di Coect-It. Quado questi parametri soo corretti: Visualizzare i dettagli del modulo Creare i task piaificati di distribuzioe software Selezioare l'opzioe Attivato Cofigurare le opzioi del riquadro Verifica a itervalli regolari di Parametri del modulo Creare i task piaificati di distribuzioe software (campo Dati utete) Qui di seguito è riportata la liea di parametri predefiiti: "$coectit_exedir$/coitsvc.exe" -oce -wpplog '$coectit_exedir$/../sce ario/ldskws/ldstartasks.sc' -dc:'asset Maagemet.SERVER'=$cx$ -dc:'asset Maagemet.LOGIN'=$logi$ - dc:'asset Maagemet.TEXTPASSWORD'=$pwd$ Iformazioi relative ad alcui parametri di questa liea: $coectit_exedir$ memorizza il percorso del programma coitsvc.exe iscritto el registro Widows. Evitare la modifica di questo parametro. -oce idica che coitsvc.exe deve essere eseguito soltato ua volta (cioè, utilizzado il programmatore Oce di Coect-It). No modificare il parametro, i quato la programmazioe viee defiita al livello del software AssetCeter Server -wpplog serve a geerare u log di esecuzioe dello sceario i u formato leggibile da AssetCeter Server. $coectit_exedir$/../sceario/ed/ed2ac$versio$/edac.sc è il percorso d'accesso allo sceario Coect-It da utilizzare. Modificare il parametro per utilizzare u altro sceario Coect-It. -dc:'asset Maagemet.SERVER'=$cx$ -dc:'asset Maagemet.LOGIN'=$logi$ -dc:'asset Maagemet.TEXTPASSWORD'=$pwd$ memorizza il ome della coessioe AssetCeter aperta da AssetCeter Server ed il logi e la password utilizzati per coettersi. Questi parametri sovrascrivoo i valori defiiti al livello del coettoreassetceter ello sceario LDStarTasks.sc. Evitare la modifica di questi parametri. AssetCeter Ammiistrazioe 213

214 Parametri dello sceario LDStarTasks.sc di Coect-It Per modificare lo sceario LDStarTasks.sc: 1 Eseguire l'editor degli sceari (Sceario Builder) di Coect-It 2 Aprire lo sceario LDStarTasks.sc ella sottocartella sceario\ldskws della cartella d'istallazioe di Coect-It 3 Selezioare il coettorelandesk Web Service ella fiestra Sceario diagram facedo clic sulla barra titoli della fiestra LANDesk Web Service (e o i u'altra area della fiestra) 4 Selezioare il meu Tools/Cofigure 5 Fare clic su Next 6 Completare i campi della pagia Specify WSDL: WSDL address: server>/mbsdkservice/msgsdk.asmx?wsdl. Esempio: Domai\Logi: MYSERVER\admiistrator, ad esempio 7 Fare clic su Next Per sapere quali iformazioi soo idicate el database AssetCeter, esamiare el dettaglio lo sceario LDStarTasks.sc. Modulo Aggiorare il database dei pacchetti e metodi di distribuzioe software (SWDRepro) Questo modulo permette di programmare l'importazioe el dataase AssetCeter dei pacchetti e dei metodi di implemetazioe creati ello strumeto di distribuzioe del software (aggiuta e aggiorameto, ma o elimiazioe). L'importazioe è effettuata tramite lo script Coect-It LDStarTasks.sc. Prima di attivare il modulo Aggiorare il database dei pacchetti e metodi di distribuzioe software, verificare che i parametri segueti siao corretti: Parametri del modulo AssetCeter Server Aggiorare il database dei pacchetti e metodi di distribuzioe software Parametri dello sceario Coect-It LDUpdateRepository.sc ella sottocartella sceario\ldskws della cartella d'istallazioe di Coect-It. Quado questi parametri soo corretti: Visualizzare i dettagli del modulo Aggiorare il database dei pacchetti e metodi di distribuzioe software Selezioare l'opzioe Attivato Cofigurare le opzioi del riquadro Verifica a itervalli regolari di 214 AssetCeter Ammiistrazioe

215 Parametri del modulo Aggiorare il database dei pacchetti e metodi di distribuzioe software (campo Dati utete) Qui di seguito è riportata la liea di parametri predefiiti: "$coectit_exedir$/coitsvc.exe" -oce -wpplog '$coectit_exedir$/../sce ario/ldskws/ldupdaterepository.sc' -dc:'asset Maagemet.SERVER'=$cx$ -dc:'asset Maagemet.LOGIN'=$logi$ - dc:'asset Maagemet.TEXTPASSWORD'=$pwd$ Iformazioi relative ad alcui parametri di questa liea: $coectit_exedir$ memorizza il percorso del programma coitsvc.exe iscritto el registro Widows. Evitare la modifica di questo parametro. -oce idica che coitsvc.exe deve essere eseguito soltato ua volta (cioè, utilizzado il programmatore Oce di Coect-It). No modificare il parametro, i quato la programmazioe viee defiita al livello del software AssetCeter Server -wpplog serve a geerare u registro di esecuzioe dello sceario i u formato leggibile da AssetCeter Server. $coectit_exedir$/../sceario/ldskws/ldupdaterepository.sc è il percorso di accesso allo script Coect-It da utilizzare. Modificare questo parametro per utilizzare u altro sceario Coect-It. -dc:'asset Maagemet.SERVER'=$cx$ -dc:'asset Maagemet.LOGIN'=$logi$ -dc:'asset Maagemet.TEXTPASSWORD'=$pwd$ memorizza il ome della coessioe AssetCeter aperta da AssetCeter Server ed il logi e la password utilizzati per coettersi. Questi parametri sovrascrivoo i valori defiiti al livello del coettoreassetceter ello sceario LDUpdateRepository.sc. Evitare la modifica di questi parametri. Parametri dello sceario LDUpdateRepository.sc di Coect-It Per modificare lo sceario LDUpdateRepository.sc: 1 Eseguire l'editor degli sceari (Sceario Builder) di Coect-It 2 Aprire lo sceario LDUpdateRepository.sc ella sottocartella sceario\ldskws della cartella d'istallazioe di Coect-It 3 Selezioare il coettorelandesk Web Service ella fiestra Sceario diagram facedo clic sulla barra dei titoli del riquadro LANDesk Web Service (e o i u'altra area della fiestra) 4 Selezioare il meu Tools/Cofigure 5 Fare clic su Next 6 Selezioare la modalità di elaborazioe (lettura o scrittura) AssetCeter Ammiistrazioe 215

216 7 Fare clic su Next 8 Selezioare il protocollo di coessioe. Il protocollo utilizzato per impostazioe predefiita è Local or etwork file(s). 9 Fare clic su Next 10 Idicare l'ubicazioe dei file o della cartella di scasioe el campo Folder ame Per sapere quali iformazioi soo idicate el database AssetCeter, esamiare dettagliatamete lo sceario LDUpdateRepository.sc. Modulo Aggiorare il risultato dei task piaificati di distribuzioe software (SWDUTask) Questo modulo permette di programmare l'importazioe el database AssetCeter del risultato dei task piaificati eseguiti dallo strumeto di distribuzioe del software. L'ivio dei task viee effettuata mediate lo sceario Coect-It LDUpdateTask.sc. Prima di attivare il modulo AAggiorare il risultato dei task piaificati di distribuzioe software, assicurarsi che i segueti parametri siao corretti: Parametri del modulo AssetCeter Server Aggiorare il risultato dei task piaificati di distribuzioe software Parametri dello sceario Coect-It LDUpdateTask.sc ella sottocartella sceario\ldskws della cartella d'istallazioe di Coect-It. Quado questi parametri soo corretti: Visualizzare i dettagli del modulo Aggiorare il risultato dei task piaificati di distribuzioe software. Selezioare l'opzioe Attivato Cofigurare le opzioi del riquadro Verifica a itervalli regolari di Parametri del modulo Aggiorare il risultato dei task piaificati di distribuzioe software (campo Dati utete) Qui di seguito è riportata la liea di parametri predefiiti: "$coectit_exedir$/coitsvc.exe" -oce -wpplog '$coectit_exedir$/../sce ario/ldskws/ldupdatetask.sc' -dc:'asset Maagemet.SERVER'=$cx$ -dc:'asset Maagemet.LOGIN'=$logi$ - dc:'asset Maagemet.TEXTPASSWORD'=$pwd$ Iformazioi relative ad alcui parametri di questa liea: $coectit_exedir$ memorizza il percorso del programma coitsvc.exe iscritto el registro Widows. Evitare la modifica di questo parametro. 216 AssetCeter Ammiistrazioe

217 -oce idica che coitsvc.exe deve essere eseguito soltato ua volta (cioè, utilizzado il programmatore Oce di Coect-It). No modificare il parametro, i quato la programmazioe viee defiita al livello del software AssetCeter Server -wpplog serve a geerare u log di esecuzioe dello sceario i u formato leggibile da AssetCeter Server. $coectit_exedir$/../sceario/ldskws/ldupdatetask.sc è il percorso dello sceario Coect-It da utilizzare. Modificare questo parametro per utilizzare u altro sceario Coect-It. -dc:'asset Maagemet.SERVER'=$cx$ -dc:'asset Maagemet.LOGIN'=$logi$ -dc:'asset Maagemet.TEXTPASSWORD'=$pwd$ memorizza il ome della coessioe AssetCeter aperta da AssetCeter Server, il logi e la password utilizzati per coettersi. Questi parametri sovrascrivoo i valori defiiti al livello del coettoreassetceter ello sceario LDUpdateTask.sc. Evitare la modifica di questi parametri. Parametri dello sceario LDUpdateTask.sc di Coect-It Per modificare lo sceario LDUpdateTask.sc: 1 Eseguire l'editor degli sceari (Sceario Builder) di Coect-It 2 Aprire lo sceario LDUpdateTask.sc ella sottocartella sceario\ldskws della cartella d'istallazioe di Coect-It 3 Selezioare il coettorelandesk Web Service ella fiestra Sceario diagram facedo clic sulla barra titoli della fiestra LANDesk Web Service (e o i u'altra area della fiestra) 4 Selezioare il meu Tools/Cofigure 5 Fare clic su Next 6 Selezioare la modalità di elaborazioe (lettura o scrittura) 7 Fare clic su Next 8 Selezioare il protocollo di coessioe. Il protocollo utilizzato per impostazioe predefiita è Local or etwork file(s). 9 Fare clic su Next 10 Idicare l'ubicazioe dei file o della cartella di scasioe el campo Folder ame Per sapere quali iformazioi soo idicate el database AssetCeter, esamiare dettagliatamete lo sceario adduser.sc. AssetCeter Ammiistrazioe 217

218 Modulo Aggiorare il database a partire dal risultato dell'ivetario Eterprise Discovery (EdAc) Questo modulo permette di programmare l'importazioe el database AssetCeter dell'ivetario effettuato dallo strumeto di distribuzioe del software. L'importazioe viee effettuata dallo sceario Coect-It edac.sc. Prima di attivare il modulo Aggiorare il database a partire dal risultato dell'ivetario Eterprise Discovery, assicurarsi che i segueti parametri siao corretti: Parametri del modulo AssetCeter Server Aggiorare il database a partire dal risultato dell'ivetario Eterprise Discovery Parametri dello sceario Coect-It edac.sc ella sottocartella sceario\ed\ed2ac<numero di versioe di AssetCeter> della cartella d'istallazioe di Coect-It. Quado questi parametri soo corretti: Visualizzare i dettagli del modulo Aggiorare il database a partire dal risultato dell'ivetario Eterprise Discovery Selezioare l'opzioe Attivato Cofigurare le opzioi del riquadro Verifica a itervalli regolari di Parametri del modulo Aggiorare il database a partire dal risultato dell'ivetario Eterprise Discovery (campo Dati utete) Qui di seguito è riportata la liea di parametri predefiiti: "$coectit_exedir$/coitsvc.exe" -oce -wpplog '$coectit_exedir$/../sce ario/ed/ed2ac$versio$/edac.sc' -dc:'asset Maagemet.SERVER'=$cx$ -dc:'asset Maagemet.LOGIN'=$logi$ - dc:'asset Maagemet.TEXTPASSWORD'=$pwd$ Iformazioi relative ad alcui parametri di questa liea: $coectit_exedir$ memorizza il percorso del programma coitsvc.exe iscritto el registro Widows. Evitare la modifica di questo parametro. -oce idica che coitsvc.exe deve essere eseguito soltato ua volta (cioè, utilizzado il programmatore Oce di Coect-It). No modificare il parametro, i quato la programmazioe viee defiita al livello del software AssetCeter Server -wpplog serve a geerare u log di esecuzioe dello sceario i u formato leggibile da AssetCeter Server. $coectit_exedir$/../sceario/ed/ed2ac$versio$/edac.sc è il percorso d'accesso allo sceario Coect-It da utilizzare. Modificare il parametro per utilizzare u altro sceario Coect-It. 218 AssetCeter Ammiistrazioe

219 -dc:'asset Maagemet.SERVER'=$cx$ -dc:'asset Maagemet.LOGIN'=$logi$ -dc:'asset Maagemet.TEXTPASSWORD'=$pwd$ memorizza il ome della coessioe AssetCeter aperta da AssetCeter Server ed il logi e la password utilizzati per coettersi. Questi parametri sovrascrivoo i valori defiiti al livello del coettoreassetceter ello sceario iddac.sc. Evitare la modifica di questi parametri. Parametri dello sceario edac.sc di Coect-It Per modificare lo sceario edac.sc: 1 Eseguire l'editor degli sceari (Sceario Builder) di Coect-It 2 Aprire lo sceario edac.sc ella sottocartella ed/ed2ac<numero di versioe di AssetCeter> della cartella d'istallazioe di Coect-It 3 Selezioare il coettoreeterprise Discovery ella fiestra Sceario diagram facedo clic sulla barra dei titoli della fiestra Eterprise Discovery (e o i u'altra area della fiestra). 4 Selezioare il meu Tools/Cofigure 5 Compilare le schermate della procedura guidata. 6 Covalidare le impostazioi facedo clic su Fiish Per sapere quali iformazioi vegoo salvate el database AssetCeter, esamiare dettagliatamete lo sceario adduser.sc. Attivazioe immediata del cotrollo di AssetCeter Server L'attivazioe del cotrollo può essere immediata, seza attedere che il periodo defiito elle opzioi sia trascorso, mediate il meu Azioe/Attiva di AssetCeter Server. Idicare i cotrolli da eseguire selezioado le caselle corrispodeti. Ammiistrazioe di AssetCeter Server tramite il Web L'istallazioe guidata di AssetCeter i Widows istalla AssetCeter Server come u servizio NT. Così, per gestire le scadeze, si può scegliere di laciare: L'iterfaccia grafica di AssetCeter Server. Il servizio NT AssetCeter Server. AssetCeter Ammiistrazioe 219

220 Se si lacia AssetCeter Server come servizio NT, è possibile cotrollare il fuzioameto tramite il Web. Questa parte descrive come: Avvio di AssetCeter Server come servizio NT Accedere al servizio AssetCeter Server tramite il Web Cotrollare il servizio AssetCeter Server tramite il Web Avviare AssetCeter Server come servizio Al mometo dell'istallazioe di AssetCeter: AssetCeter Server è istallato come servizio o avviato. L'accesso al servizio AssetCeter Server tramite il Web è iattivo. NOTA: Per istallare il servizio AssetCeter Server correttamete, è cosigliabile procedere el seguete modo: 1 Creare u accout utete i Widows (sul computer i cui verrà istallato il servizio). Questo accout deve avere i diritti ecessari all'avvio del servizio AssetCeter Server. L'ambiete collegato a questo accout deve permettere di utilizzare i livelli cliet del DBMS istallati sulla stazioe del servizio AssetCeter Server. Si ricorda che l'accout sistema locale accede per default solo alle variabili d'ambiete sistema. 2 Istallare il servizio AssetCeter Server ell'accout Attivazioe dell'accesso al servizio AssetCeter Server tramite il Web Per attivare l'accesso Web: Selezioare ua coessioe al database Selezioare l'opzioe Utilizzare questa coessioe i modalità servizio È possibile ache: Modificare il file amsrvcf.ii. Ubicazioe del file: mauale AssetCeter - Istallazioe e aggiorameto, capitolo File.ii e.cfg. Nella sezioe [GLOBAL], modificare il valore della chiave "WebAdmi": Se WebAdmi = 1, l'accesso Web è attivo. Se WebAdmi = 0, l'accesso Web è iattivo. 220 AssetCeter Ammiistrazioe

221 Nella sezioe [GLOBAL], cotrollare il valore della porta TCP/IP utilizzata dal servizio AssetCeter Server. Tale valore è memorizzato ella chiave "WebPort" ed è per default pari a 82. Modificare il valore se la porta è già utilizzata da u altro programma. IMPORTANTE: I Uix, per ragioi di sicurezza iereti al sistema operativo, il valore della porta utilizzata deve essere superiore a Avvio del servizio AssetCeter Server Per avviare il servizio NT AssetCeter Server: 1 Fare clic sull'icoa dei Servizi el paello di cotrollo. 2 Selezioare il servizio AssetCeter Server. Poi, se si desidera laciare immediatamete il servizio: u Fare clic sul pulsate Avvio. Nel caso del servizio AssetCeter Server, si scosiglia di scrivere parametri di lacio el campo Parametri avvio. Se si desiderao impostare i parametri di avvio del servizio AssetCeter Server: 1 Fare clic sul pulsate Avvio. 2 Precisare se si desidera che l'avvio del servizio sia: Automatico: i questo caso, il servizio viee avviato a ogi avvio di Widows. Mauale: i questo caso, il servizio deve essere laciato maualmete facedo clic sul pulsate Avvio della fiestra di gestioe dei servizi NT. Disattivato: i questo caso, il servizio NT o può essere laciato. Accesso al servizio AssetCeter Server tramite il Web NOTA: Attezioe: per accedere al servizio AssetCeter Server tramite il Web, si deve prima avviare il servizio. Poi, per accedere al servizio AssetCeter Server: 1 Laciare il browser Iteret che si utilizza abitualmete. 2 Immettere l'idirizzo del computer su cui viee avviato il servizio AssetCeter Server seguito dalla porta TCP/IP utilizzata dal servizio AssetCeter Server su questa macchia. L'idirizzo del computer e la porta soo separati da ":". Esempi di idirizzi: "http://colombo.taltek.com:82". AssetCeter Ammiistrazioe 221

222 "http://laguardia.taltek.com:800". È possibile ache immettere l'idirizzo TCP/IP del computer su cui viee avviato il servizio AssetCeter Server seguito dal valore della porta. Esempio: " :82". 3 Si accede a ua pagia iiziale. Fare clic sul pulsate Coessioe coteuto i questa pagia. 4 Viee visualizzata ua fiestra che autorizza l'accesso al servizio AssetCeter Server. Immettere: 1 Uo "UserName": si tratta di "WebAdmi". 2 La password associata a "WebAdmi". Per default, la password è vuota. Gestioe del servizio AssetCeter Server tramite il Web Questa parte descrive i meu a cui si ha accesso dopo essersi coessi al servizio AssetCeter Server. Coessioe a u uovo database Grazie a questo meu, è possibile: Coettersi maualmete a u database AssetCeter. Fare i modo che il servizio AssetCeter Server si coetta automaticamete a u database AssetCeter ad ogi avvio. A tale scopo: 1 Selezioare la casella Ricoettersi all'avvio. 2 Immettere il ome della coessioe del database a cui il servizio AssetCeter Server deve coettersi automaticamete. 3 Precisare il ome di Logi e la password. NOTA: Nota: si può programmare ache la coessioe automatica del servizio AssetCeter Server a partire dalla chiave AutoLogi della sezioe Database del file AmSrvcf.ii. AutoLogi = 0: la coessioe automatica o è covalidata. AutoLogi = 1: la coessioe automatica è covalidata. Ubicazioe del file: mauale AssetCeter - Istallazioe e aggiorameto, capitolo File.ii e.cfg. 222 AssetCeter Ammiistrazioe

223 Stato del server Questo meu visualizza gli ultimi 100 messaggi di log di AssetCeter Server. Questi messaggi soo simili a quelli della fiestra pricipale dell'iterfaccia grafica di AssetCeter Server. Fare clic su Cacella per cacellare tutti i messaggi visualizzati. NOTA: Il umero massimo di messaggi visualizzati è fisso e o può essere modificato. Cofigura Grazie a questo meu, si defiiscoo i moduli da verificare. NOTA: No è possibile impostare gli itervalli di verifica tramite il Web. A tale scopo, si deve utilizzare il meu Opzioi/Cofigura dell'iterfaccia grafica di AssetCeter Server. Attiva Selezioare questo meu per attivare immediatamete alcui cotrolli. Password WebAdmi Utilizzare questo meu per modificare la password di WebAdmi. Per default, questa password è vuota. Esci Fare clic su questo meu per discoettersi dal servizio AssetCeter Server. NOTA: Esiste u'opzioe di discoessioe automatica i caso di iattività. Tale opzioe è defiita dalla chiave TimeOut della sezioe [SESSION] del file AmSrvcf.ii. Per default è pari a 10 miuti. Ubicazioe del file: mauale AssetCeter - Istallazioe e aggiorameto, capitolo File.ii e.cfg. AssetCeter Ammiistrazioe 223

224 224 AssetCeter Ammiistrazioe

225 13 Sistema di messaggistica AssetCeter offre la possibilità di gestire due tipi di messaggi: Messaggi iviati da AssetCeter verso il database AssetCeter grazie al suo sistema di messaggistica itero. Messaggi modificati i AssetCeter e trasmessi al sistema di messaggistica estero del mittete del messaggio perché lo ivii a u sistema di messaggistica estero. Questo capitolo illustra le varie cofigurazioi da effettuare per poter utilizzare il sistema di messaggistica i fuzioe del tipo di protocollo impiegato. Fuzioameto geerale del sistema di messaggistica AssetCeter gestisce l'ivio di messaggi che utilizzao i protocolli di tipo: AM (AssetCeter) SMTP MAPI VIM I ricevimeto AssetCeter gestisce solo i messaggi di tipo AM (AssetCeter) AssetCeter Ammiistrazioe 225

226 Figura Sistema di messaggistica - fuzioameto geerale Cosultare il mauale Utilizzazioe avazata, paragrafo Sistema di messaggistica per ulteriori iformazioi sui pricipi di base dell'emissioe, cosultazioe o ricevimeto di messaggi. Cofigurazioe di AssetCeter per l'utilizzazioe dei sistemi di messaggistica La cofigurazioe di AssetCeter verrà effettuata sulla base del tipo di protocollo utilizzato. Per u corretto fuzioameto dell'ivio di messaggi da AssetCeter o AssetCeter Server verso sistemi di messaggistica esteri, occorre Completare alcui campi dei dettagli dei dipedeti Completare alcui campi di u'azioe Cofigurare e attivare AssetCeter Server Impostare la frequeza di test dei uovi messaggi Ciò viee eseguito mediate il meu Modifica/Opzioi, categoria Messaggi. 226 AssetCeter Ammiistrazioe

Copyright 2001 2006 Hewlett-Packard Development Company, L.P.

Copyright 2001 2006 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Guida al software Media Ceter Solo le garazie per i prodotti e servizi HP soo esposte ei documeti della garazia esplicita che accompagao tali prodotti e servizi. Le iformazioi qui coteute o potrao i alcu

Dettagli

Pagina del titolo. Avid ISIS Guida client

Pagina del titolo. Avid ISIS Guida client Pagia del titolo Avid ISIS Guida cliet Sommario Capitolo 1 Cofigurazioe e istallazioe di Avid ISIS Cliet Maager.................... 5 Istallazioe scheda e driver Itel Pro/1000...................................

Dettagli

Perfezionamento del riconoscimento vocale

Perfezionamento del riconoscimento vocale CAPITOL 3 Perfezioameto del ricooscimeto vocale Operazioi co il vocabolario di Drago NaturallySpeakig Se Drago NaturallySpeakig ricoosce ua parola i modo errato, è possibile che tale lemma o sia icluso

Dettagli

Peregrine. AssetCenter. Product Documentation. Amministrazione. Part No. DAC-441-IT19

Peregrine. AssetCenter. Product Documentation. Amministrazione. Part No. DAC-441-IT19 Peregrine AssetCenter Product Documentation Amministrazione Part No. DAC-441-IT19 AssetCenter Copyright 2005 Peregrine Systems, Inc. Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute nel presente documento

Dettagli

VAIO-Link Guida Cliente

VAIO-Link Guida Cliente VAIO-Lik Guida Cliete "Cosideriamo ogi sigola domada del cliete co la massima attezioe e il dovuto rispetto e facciamo del ostro meglio perché il cliete abbia u'ottima impressioe del cetro di assisteza

Dettagli

AssetCenter Amministrazione

AssetCenter Amministrazione Peregrine AssetCenter Amministrazione PART NUMBER DAC-431-IT19 AssetCenter Copyright 2003 Peregrine Systems, Inc. Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute nel presente documento sono proprietà

Dettagli

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite Eterprise Suite Ed to Ed Pritig Admiistratio Solutios Eterprise Suite Eterprise Suite Gestioe cetralizzata, flessibilità co efficieza assoluta. Nel modo degli affari di oggi, il tempo ha u ruolo esseziale.

Dettagli

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-FX209K

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-FX209K Iformazioi sul software del otebook Soy PCG-FX209K Attezioe Attezioe Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da terzi. L uso del software è soggetto ai termii e alle

Dettagli

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-SR21K

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-SR21K Iformazioi sul software del otebook Soy PCG-SR21K Itroduzioe Iformazioi sul software del otebook Soy Itroduzioe Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di SOY e cocesso i liceza da altri produttori.

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi iformativi Aziedali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi iformativi Aziedali CAPITOLO IV base e warehouse Sommario Modelli dei dati Modello relazioale DBMS La progettazioe di

Dettagli

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-GR215SK

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-GR215SK Iformazioi sul software del otebook Soy PCG-GR215SK Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da altri produttori. L uso

Dettagli

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-QR10

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-QR10 Iformazioi sul software del otebook Soy PCG-QR10 Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di SOY e cocesso i liceza da terzi.. L uso del software

Dettagli

Peregrine. AssetCenter. Product Documentation. Soluzione Expense Control. Part No. DAC-441-IT37. Build 40

Peregrine. AssetCenter. Product Documentation. Soluzione Expense Control. Part No. DAC-441-IT37. Build 40 Peregrie AssetCeter Product Documetatio Soluzioe Expese Cotrol Part No. DAC-441-IT37 Build 40 AssetCeter Copyright 2005 Peregrie Systems, Ic. Tutti i diritti riservati. Le iformazioi coteute el presete

Dettagli

Manuale del software

Manuale del software Mauale del software Iformazioi prelimiari Mauale del software Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da altri produttori. L uso del software

Dettagli

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-GRZ515G

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-GRZ515G del otebook Soy PCG-GRZ515G Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da altri produttori. L uso del software è soggetto

Dettagli

Manuale del software

Manuale del software Mauale del software Iformazioi prelimiari Mauale del software Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da altri produttori. L uso del software

Dettagli

Le carte di controllo

Le carte di controllo Le carte di cotrollo Dott.ssa Bruella Caroleo 07 dicembre 007 Variabilità ei processi produttivi Le caratteristiche di qualsiasi processo produttivo soo caratterizzate da variabilità Le cause di variabilità

Dettagli

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA INTRODUZIONE Apputi sulla ATEATIA FINANZIARIA La matematica fiaziaria si occupa delle operazioi fiaziarie. Per operazioe fiaziaria si itede quella operazioe ella quale avviee uo scambio di capitali, itesi

Dettagli

Impostazione del sistema di montaggio software Avid

Impostazione del sistema di montaggio software Avid a Impostazioe del sistema di motaggio software Avid Iformazioi importati Si cosiglia di leggere tutte le iformazioi riportate i queste istruzioi di istallazioe prima di collegare o utilizzare l'hardware.

Dettagli

Successioni. Grafico di una successione

Successioni. Grafico di una successione Successioi Ua successioe di umeri reali è semplicemete ua sequeza di ifiiti umeri reali:, 2, 3,...,,... dove co idichiamo il termie geerale della successioe. Ad esempio, discutedo il sigificato fiaziario

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

Scritto da Per. Ind. Bruno Orsini Venerdì 21 Giugno 2013 17:41 - Ultimo aggiornamento Domenica 23 Giugno 2013 08:55

Scritto da Per. Ind. Bruno Orsini Venerdì 21 Giugno 2013 17:41 - Ultimo aggiornamento Domenica 23 Giugno 2013 08:55 La Norma CEI 0-21, la uova regola tecica di coessioe BT Per quato riguarda gli impiati elettrici, oltre alle prescrizioi della Norma CEI 64-8 e successive variati, occorre teere i cosiderazioe u ulteriore

Dettagli

Medici Specialisti e Odontoiatri

Medici Specialisti e Odontoiatri ALLEGATO B BOLLO 16,00 P A R T E P R I M A DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA art. 21 dell Accordo Collettivo Nazioale per la disciplia dei rapporti co i Medici specialisti ambulatoriali, Medici Veteriari

Dettagli

INTERFACCIA COMUNICAZIONE SERIALE PER ESA ESTRO

INTERFACCIA COMUNICAZIONE SERIALE PER ESA ESTRO Bollettio E708 rev0 7/06/0 INTERFACCIA COMUNICAZIONE SERIALE PER SERIE - CARATTERISTICHE Tesioe di alimetazioe: 90 40vac Frequeza di alimetazioe: 40 70 Hz Assorbimeto massimo: 40W Temperatura di fuzioameto:

Dettagli

Strumenti di indagine per la valutazione psicologica

Strumenti di indagine per la valutazione psicologica Strumeti di idagie per la valutazioe psicologica 1.2 - Richiami di statistica descrittiva Davide Massidda davide.massidda@gmail.com Descrivere i dati Dovedo scegliere u esame opzioale, uo studete ha itezioe

Dettagli

Campi vettoriali conservativi e solenoidali

Campi vettoriali conservativi e solenoidali Campi vettoriali coservativi e soleoidali Sia (x,y,z) u campo vettoriale defiito i ua regioe di spazio Ω, e sia u cammio, di estremi A e B, defiito i Ω. Sia r (u) ua parametrizzazioe di, fuzioe della variabile

Dettagli

52. Se in una città ci fosse un medico ogni 500 abitanti, quale sarebbe la percentuale di medici? A) 5 % B) 2 % C) 0,2 % D) 0,5% E) 0,02%

52. Se in una città ci fosse un medico ogni 500 abitanti, quale sarebbe la percentuale di medici? A) 5 % B) 2 % C) 0,2 % D) 0,5% E) 0,02% RISPOSTE MOTIVATE QUIZ D AMMISSIONE 2000-2001 MATEMATICA 51. L espressioe log( 2 ) equivale a : A) 2log B) log2 C) 2log D) log E) log 2 Dati 2 umeri positivi a e b (co a 1), si defiisce logaritmo i base

Dettagli

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende)

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende) Spazio per timbri DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (isege, targhe, affissi pubblicitari e tede) Al Servizio Edizia Privata del Comue di PAVIA DI UDINE La D.I.A. va presetata i bollo ( 14,62) quado costituisca

Dettagli

Numerazione binaria Pagina 2 di 9 easy matematica di Adolfo Scimone

Numerazione binaria Pagina 2 di 9 easy matematica di Adolfo Scimone Numerazioe biaria Pagia di 9 easy matematica di Adolfo Scimoe SISTEMI DI NUMERAZIONE Sistemi di umerazioe a base fissa Facciamo ormalmete riferimeto a sistemi di umerazioe a base fissa, ad esempio el sistema

Dettagli

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa regioe puglia il lavoro e l iovazioe PO FESR 2007-2013 Asse VI Azioe 6.1.5. idi uove iiziative d impresa Regioe Puglia cosa trovo i questa scheda? Questa scheda cotiee alcue iformazioi sulla Misura Nidi

Dettagli

PARTE QUARTA Teoria algebrica dei numeri

PARTE QUARTA Teoria algebrica dei numeri Prerequisiti: Aelli Spazi vettoriali Sia A u aello commutativo uitario PARTE QUARTA Teoria algebrica dei umeri Lezioe 7 Cei sui moduli Defiizioe 7 Si dice modulo (siistro) su A (o semplicemete, A-modulo)

Dettagli

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazioe di Gras Date due variabili biarie a e b, i quale misura posso assicurare che i ua popolazioe da ogi osservazioe di a segue ecessariamete quella di b? E

Dettagli

Analisi statistica dell Output

Analisi statistica dell Output Aalisi statistica dell Output IL Simulatore è u adeguata rappresetazioe della Realtà! E adesso? Come va iterpretato l Output? Quado le Osservazioi soo sigificative? Quati Ru del Simulatore è corretto effettuare?

Dettagli

Ontrack EasyRecovery Manuale d'uso

Ontrack EasyRecovery Manuale d'uso Otrack EasyRecovery Mauale d'uso Pagia i (DV\5HFRYHU\Œ0DQXDOHGXVR,QIRUPD]LRQLSHUJOLXWHQWL Il software EasyRecovery è stato sviluppato e coperto da liceza e copyright della ONTRACK Data Iteratioal, Ic.

Dettagli

AssetCenter Amministrazione del database

AssetCenter Amministrazione del database Peregrine AssetCenter Amministrazione del database PART NUMBER AC-4.1.0-ITA-01019-00189 AssetCenter Copyright 2002 Peregrine Systems, Inc. Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute nel presente

Dettagli

Il marchio IdeaAzienda ed il relativo logo, sono marchi registrati dalla I.P.S. Informatica s.r.l.

Il marchio IdeaAzienda ed il relativo logo, sono marchi registrati dalla I.P.S. Informatica s.r.l. Il marchio IdeaAzieda ed il relativo logo, soo marchi registrati dalla I.P.S. Iformatica s.r.l. IdeaAzieda è ua famiglia di prodotti e soluzioi per la completa gestioe iformativa aziedale. La liea di soluzioi

Dettagli

COMUNE DI SARDARA - SETTORE TECNICO

COMUNE DI SARDARA - SETTORE TECNICO Atti e documeti da allegare all'istaza e (per i procedimeti ad istaza di parte) Strutture itere ed evetuali soggetti esteri coivolti Termii di coclusioe del procedimeto Silezio asseso/coclusioe mediate

Dettagli

Manuale dell hardware. Serie PCG-TR Serie PCG-Z1 Serie PCG-V505

Manuale dell hardware. Serie PCG-TR Serie PCG-Z1 Serie PCG-V505 Serie PCG-TR Serie PCG-Z1 Serie PCG-V505 Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso 2003 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo essere

Dettagli

Successioni. Capitolo 2. 2.1 Definizione

Successioni. Capitolo 2. 2.1 Definizione Capitolo 2 Successioi 2.1 Defiizioe Ua prima descrizioe, più ituitiva che rigorosa, di quel che itediamo per successioe cosiste i: Ua successioe è ua lista ordiata di oggetti, avete u primo ma o u ultimo

Dettagli

Manuale d uso ed installazione Modulo GSM DOPPIO Ver. 1.0

Manuale d uso ed installazione Modulo GSM DOPPIO Ver. 1.0 Mauale d uso ed istallazioe Modulo GSM DOPPIO Ver. 1.0 Avverteza Tutti i prodotti Keyless soo certificati e garatiti solo se istallati da persoale qualificato. Prima di iiziare l istallazioe, accertarsi

Dettagli

Manuale dell'utente del notebook Sony PCG-NV209 / PCG-NV309

Manuale dell'utente del notebook Sony PCG-NV209 / PCG-NV309 Mauale dell'utete del otebook Soy PCG-V209 / PCG-V309 Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso 2002 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o

Dettagli

Capitolo 27. Elementi di calcolo finanziario EEE 2015-2016

Capitolo 27. Elementi di calcolo finanziario EEE 2015-2016 Capitolo 27 Elemeti di calcolo fiaziario EEE 205-206 27. Le diverse forme dell iteresse Si defiisce capitale (C) uo stock di moeta dispoibile i u determiato mometo. Si defiisce iteresse (I) il prezzo d

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

Calcolo della risposta di un sistema lineare viscoso a più gradi di libertà con il metodo dell Analisi Modale

Calcolo della risposta di un sistema lineare viscoso a più gradi di libertà con il metodo dell Analisi Modale Calcolo della risposta di u sistema lieare viscoso a più gradi di libertà co il metodo dell Aalisi Modale Lezioe 2/2 Prof. Adolfo Satii - Diamica delle Strutture 1 La risposta a carichi variabili co la

Dettagli

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-GRX416G

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-GRX416G Mauale dell utete del otebook Soy PCG-GRX416G Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso 2002 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo essere

Dettagli

Sessione ordinaria Esame di Stato 2011 Tema di Informatica - Abacus Soluzione proposta da: Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Commento

Sessione ordinaria Esame di Stato 2011 Tema di Informatica - Abacus Soluzione proposta da: Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Commento Soluzioe del tema di Iformatica Abacus Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Abacus Soluzioe proposta da: Il Miistero dell Ambiete commissioa lo sviluppo

Dettagli

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-F801

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-F801 Mauale dell utete del otebook Soy PCG-F801 2 Mauale dell utete del otebook Soy Avviso per gli uteti 2000 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo

Dettagli

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort.

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort. evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO U obiettivo comue a milioi di famiglie: risparmiare eergia seza riuciare al comfort. evohome Risparmiare eergia o è mai stato così Esistoo molte soluzioi per otteere

Dettagli

Guida dell utente. Serie VGC-V3 (PCV-E31M/PCV-F31M)

Guida dell utente. Serie VGC-V3 (PCV-E31M/PCV-F31M) Guida dell utete Serie VGC-V3 (PCV-E31M/PCV-F31M) 1 Leggimi subito Leggimi subito Avviso 2005 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo essere riprodotti,

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1)

APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1) ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1) I umeri aturali hao u ordie; ogi umero aturale ha u successivo (otteuto aggiugedo 1), e ogi umero aturale diverso da zero ha u precedete (otteuto sottraedo 1).

Dettagli

Elementi di matematica finanziaria

Elementi di matematica finanziaria Elemeti di matematica fiaziaria 18.X.2005 La matematica fiaziaria e l estimo Nell ambito di umerosi procedimeti di stima si rede ecessario operare co valori che presetao scadeze temporali differeziate

Dettagli

Corso di Elementi di Impianti e macchine elettriche Anno Accademico 2014-2015

Corso di Elementi di Impianti e macchine elettriche Anno Accademico 2014-2015 Corso di Elemeti di Impiati e mahie elettriche Ao Aademico 014-015 Esercizio.1 U trasformatore moofase ha i segueti dati di targa: Poteza omiale A =10 kva Tesioe omiale V 1 :V =480:10 V Frequeza omiale

Dettagli

STATISTICA DESCRITTIVA

STATISTICA DESCRITTIVA STATISTICA DESCRITTIVA La statistica descrittiva serve per elaborare e sitetizzare dati. Tipicamete i dati si rappresetao i tabelle. Esempio. Suppoiamo di codurre u idagie per cooscere gli iscritti al

Dettagli

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale: dalle Fuzioi ai Processi, aspetti iovativi ed aspetti progettuali Uiversità di L Aquila, 14 maggio 2004 Ig. Nicola Pace I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale Uiversità

Dettagli

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R.

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R. 70 Capitolo Terzo i cui α i rappreseta la rata di ammortameto del debito di u capitale uitario. Si tratta di risolvere u equazioe lieare ell icogita R. SIANO NOTI IL MONTANTE IL TASSO E IL NUMERO DELLE

Dettagli

SUCCESSIONI E SERIE NUMERICHE

SUCCESSIONI E SERIE NUMERICHE SUCCESSIONI E SERIE NUMERICHE. Successioi umeriche a. Defiizioi: successioi aritmetiche e geometriche Cosideriamo ua sequeza di umeri quale ad esempio:,5,8,,4,7,... Tale sequeza è costituita mediate ua

Dettagli

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero Giacomo Pagia Giovaa Patri Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero 2 per la Scuola secodaria di secodo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioi del Quadrifoglio à t i U 2 Radicali I questa Uità affrotiamo

Dettagli

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione Ecoomia Iterazioale - Soluzioi alla IV Esercitazioe 25/03/5 Esercizio a) Cosa soo le ecoomie di scala? Come cambia la curva di oerta i preseza di ecoomie di scala? Perchè queste oroo u icetivo al commercio

Dettagli

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE PO FESR 2007-2013 Asse VI Azioe 6.1.5. idi uove iiziative d impresa cosa trovo i questa scheda? Questa scheda cotiee alcue iformazioi sulla Misura Nidi - Nuove Iiziative d Impresa della Regioe Puglia i

Dettagli

Approfondimenti di statistica e geostatistica

Approfondimenti di statistica e geostatistica Approfodimeti di statistica e geostatistica APAT Agezia per la Protezioe dell Ambiete e per i Servizi Tecici Cos è la geostatistica? Applicazioe dell aalisi di Rischio ai siti Cotamiati Geostatistica La

Dettagli

Personal Computer serie VGN-A / serie VGN-FS

Personal Computer serie VGN-A / serie VGN-FS Guida dell utete Persoal Computer serie VG-A / serie VG-FS 2 Idice Iformazioi prelimiari...6 Avviso...6 EERGY STAR...7 Documetazioe...8 Ergoomia...11 Guida itroduttiva...13 Iformazioi sulle spie...14 Collegameto

Dettagli

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-GRV516G

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-GRV516G Mauale dell utete del otebook Soy PCG-GRV516G Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso 2002 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo essere

Dettagli

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di Soluzioe del tema di Iformatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Progetto: Mercurio Soluzioe proposta da: Co il termie Web 2.0 si

Dettagli

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Sistemi e ecologie della Comuicazioe Lezioe 4: strato fisico: caratterizzazioe del segale i frequeza Lo strato fisico Le pricipali fuzioi dello strato fisico soo defiizioe delle iterfacce meccaiche (specifiche

Dettagli

CAPITOLO SETTIMO GLI INDICI DI FORMA 1. INTRODUZIONE

CAPITOLO SETTIMO GLI INDICI DI FORMA 1. INTRODUZIONE CAPITOLO SETTIMO GLI INDICI DI FORMA SOMMARIO: 1. Itroduzioe. - 2. Asimmetria. - 3. Grafico a scatola (box plot). - 4. Curtosi. - Questioario. 1. INTRODUZIONE Dopo aver aalizzato gli idici di posizioe

Dettagli

Foglio di esercizi N. 1 - Soluzioni

Foglio di esercizi N. 1 - Soluzioni Foglio di esercizi N. - Soluzioi. Determiare il domiio della fuzioe f) = log 3 + log 3 3)). Deve essere + log 3 3) > 0, ovvero log 3 3) >, ovvero prededo l espoeziale i base 3 di etrambi i membri) 3 >

Dettagli

Principi base di Ingegneria della Sicurezza

Principi base di Ingegneria della Sicurezza Pricipi base di Igegeria della Sicurezza L aalisi delle codizioi di Affidabilità del sistema si articola i: (i) idetificazioe degli sceari icidetali di riferimeto (Eveti critici Iiziatori - EI) per il

Dettagli

È possibile visualizzare tutta la cartografia Navionics del mondo gratuitamente su navionics.com (WebApp)

È possibile visualizzare tutta la cartografia Navionics del mondo gratuitamente su navionics.com (WebApp) Dealer Kit È possibile visualizzare tutta la cartografia Navioics del modo gratuitamete su (WebApp) FRESHEST DATA Aggiorameti gratuiti illimitati per u ao 1.000 aggiorameti al gioro ogi gioro! Ogi gioro

Dettagli

Manuale dell utente del notebook Sony. Serie PCG-TR1

Manuale dell utente del notebook Sony. Serie PCG-TR1 Mauale dell utete del otebook Soy Serie PCG-TR1 Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso 2003 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo

Dettagli

Anno 5 Successioni numeriche

Anno 5 Successioni numeriche Ao 5 Successioi umeriche Itroduzioe I questa lezioe impareremo a descrivere e calcolare il limite di ua successioe. Ma cos è ua successioe? Come si calcola il suo limite? Al termie di questa lezioe sarai

Dettagli

La stima per capitalizzazione dei redditi

La stima per capitalizzazione dei redditi La stima per capitalizzazioe dei redditi 24.X.2005 La stima per capitalizzazioe La capitalizzazioe dei redditi è l operazioe matematico-fiaziaria che determia l ammotare del capitale - il valore di mercato

Dettagli

DISTRIBUZIONI DOPPIE

DISTRIBUZIONI DOPPIE DISTRIBUZIONI DOPPIE Fio ad ora abbiamo visto teciche di aalisi dei dati per il solo caso i cui ci si occupi di u solo carattere rilevato su u collettivo (distribuzioi semplici). I termii formali fio ad

Dettagli

Calcolo Combinatorio (vers. 1/10/2014)

Calcolo Combinatorio (vers. 1/10/2014) Calcolo Combiatorio (vers. 1/10/2014 Daiela De Caditiis modulo CdP di teoria dei segali Igegeria dell Iformazioe - sede di Latia, CALCOLO COMBINATORIO Pricipio Fodametale del Calcolo Combiatorio: Si realizzio

Dettagli

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto Sommario Metodologie di progetto Massimo Violate troduzioe Progetto a Livello Porte Logiche Progetto a Livello Registri Progetto a Livello Sistema. troduzioe U sistema è ua collezioe di oggetti, compoeti,

Dettagli

Random walk classico. Simulazione di un random walk

Random walk classico. Simulazione di un random walk Radom walk classico Il radom walk classico) è il processo stocastico defiito da co prob. S = S0 X k, co X k = k= co prob. e le X soo tra di loro idipedeti. k Si tratta di u processo a icremeti idipedeti

Dettagli

STATISTICA INFERENZIALE SCHEDA N. 2 INTERVALLI DI CONFIDENZA PER IL VALORE ATTESO E LA FREQUENZA

STATISTICA INFERENZIALE SCHEDA N. 2 INTERVALLI DI CONFIDENZA PER IL VALORE ATTESO E LA FREQUENZA Matematica e statistica: dai dati ai modelli alle scelte www.dima.uige/pls_statistica Resposabili scietifici M.P. Rogati e E. Sasso (Dipartimeto di Matematica Uiversità di Geova) STATISTICA INFERENZIALE

Dettagli

Sintassi dello studio di funzione

Sintassi dello studio di funzione Sitassi dello studio di fuzioe Lavoriamo a perfezioare quato sapete siora. D ora iazi pretederò che i risultati che otteete li SCRIVIATE i forma corretta dal puto di vista grammaticale. N( x) Data la fuzioe:

Dettagli

Successioni ricorsive di numeri

Successioni ricorsive di numeri Successioi ricorsive di umeri Getile Alessadro Laboratorio di matematica discreta A.A. 6/7 I queste pagie si voglioo predere i esame alcue tra le più famose successioi ricorsive, presetadoe alcue caratteristiche..

Dettagli

Manuale hardware. Serie PCV-W (PCV-9913)

Manuale hardware. Serie PCV-W (PCV-9913) Serie PCV-W (PCV-9913) Leggimi subito Leggimi subito Avviso 2004 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo essere riprodotti, tradotti o adattati

Dettagli

Manuale dell Hardware. Serie PCG-GRX

Manuale dell Hardware. Serie PCG-GRX Mauale dell Hardware Serie PCG-GRX Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso 2003 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo essere riprodotti,

Dettagli

SUCCESSIONI e LIMITI DI SUCCESSIONI. c Paola Gervasio - Analisi Matematica 1 - A.A. 15/16 Successioni cap3b.pdf 1

SUCCESSIONI e LIMITI DI SUCCESSIONI. c Paola Gervasio - Analisi Matematica 1 - A.A. 15/16 Successioni cap3b.pdf 1 SUCCESSIONI e LIMITI DI SUCCESSIONI c Paola Gervasio - Aalisi Matematica 1 - A.A. 15/16 Successioi cap3b.pdf 1 Successioi Def. Ua successioe è ua fuzioe reale (Y = R) a variabile aturale, ovvero X = N:

Dettagli

5. Le serie numeriche

5. Le serie numeriche 5. Le serie umeriche Ricordiamo che ua successioe reale è ua fuzioe defiita da N, evetualmete privato di u umero fiito di elemeti, a R. Solitamete si idica ua successioe co la lista dei suoi valori: (a

Dettagli

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory Demad-Side Maagemet i a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based o Bayesia Game Theory Matteo Sola e Giorgio M. Vitetta Dipartimeto di Igegeria Ezo Ferrari Uiversità degli Studi di Modea e Reggio

Dettagli

Matematica II: Calcolo delle Probabilità e Statistica Matematica

Matematica II: Calcolo delle Probabilità e Statistica Matematica Matematica II: Calcolo delle Probabilità e Statistica Matematica ELT A-Z Docete: dott. F. Zucca Esercitazioe # 4 1 Distribuzioe Espoeziale Esercizio 1 Suppoiamo che la durata della vita di ogi membro di

Dettagli

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI E u problema di ifereza per molti aspetti collegato a quello della stima. Rispode ad u esigeza di carattere pratico che spesso si preseta i molti campi dell attività

Dettagli

CONCETTI BASE DI STATISTICA

CONCETTI BASE DI STATISTICA CONCETTI BASE DI STATISTICA DEFINIZIONI Probabilità U umero reale compreso tra 0 e, associato a u eveto casuale. Esso può essere correlato co la frequeza relativa o col grado di credibilità co cui u eveto

Dettagli

Statistica (Prof. Capitanio) Alcuni esercizi tratti da prove scritte d esame

Statistica (Prof. Capitanio) Alcuni esercizi tratti da prove scritte d esame Statistica (Prof. Capitaio) Alcui esercizi tratti da prove scritte d esame Esercizio 1 Il tempo (i miuti) che Paolo impiega, i auto, per arrivare i ufficio, può essere modellato co ua variabile casuale

Dettagli

ANALISI MATEMATICA 1 Area dell Ingegneria dell Informazione. Appello del 5.02.2013 TEMA 1. f(x) = arcsin 1 2 log 2 x.

ANALISI MATEMATICA 1 Area dell Ingegneria dell Informazione. Appello del 5.02.2013 TEMA 1. f(x) = arcsin 1 2 log 2 x. ANALISI MATEMATICA Area dell Igegeria dell Iformazioe Appello del 5.0.0 TEMA Esercizio Si cosideri la fuzioe f(x = arcsi log x. Determiare il domiio di f e discutere il sego. Discutere brevemete la cotiuità

Dettagli

Un modello di interazione tra CPU e dispositivi di I/O

Un modello di interazione tra CPU e dispositivi di I/O Idice lezioe: Richiami e otazioi: Abbiamo visto: sistema moolitico (I + E + O) dividiamo I e O da E, e affidiamo loro ua CPU replichiamo gli I e gli O per parallelizzare sigolarmete gli I e O Parallelizzazioe

Dettagli

CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE

CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE 5.. Itroduzioe La Teoria della Similitudie ha pricipalmete due utilizzi: Estedere i risultati otteuti testado ua sigola macchia ad altre codizioi operative o a ua famiglia

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Disposizioni semplici. Disposizioni semplici esercizi

Disposizioni semplici. Disposizioni semplici esercizi Disposizioi semplici Ua disposizioe (semplice) di oggetti i k posti (duque 1 < k < ) è ogi raggruppameto di k oggetti, seza ripetizioi, scelti fra gli oggetti dati, cioè ciascuo dei raggruppameti ordiati

Dettagli

Esercizi riguardanti limiti di successioni

Esercizi riguardanti limiti di successioni Esercizi riguardati iti di successioi Davide Boscaii Queste soo le ote da cui ho tratto le esercitazioi del gioro 27 Ottobre 20. Come tali soo be lugi dall essere eseti da errori, ivito quidi chi e trovasse

Dettagli

Il valore della Fatturazione Elettronica: i risultati dell Osservatorio del Politecnico di Milano

Il valore della Fatturazione Elettronica: i risultati dell Osservatorio del Politecnico di Milano www.osservatori.et Il valore della Fatturazioe Elettroica: i risultati dell Osservatorio del Politecico di Milao CBI2, Fattura Elettroica e Fiacial Value Chai: dalla teoria alla pratica Roma 20 ovembre

Dettagli

Analisi Fattoriale Discriminante

Analisi Fattoriale Discriminante Aalisi Fattoriale Discrimiate Bibliografia Lucidi (materiale reperibile via Iteret) Lauro C.N. Uiversità di Napoli Gherghi M. Uiversità di Napoli D Ambra L. Uiversità di Napoli Keeth M. Portier Uiversity

Dettagli

che sono una l inversa dell altra; l insieme dei messaggi cifrati C i cui elementi sono indicati con la lettera c.

che sono una l inversa dell altra; l insieme dei messaggi cifrati C i cui elementi sono indicati con la lettera c. I LEZIONE Il ostro iteto è aalizzare i dettaglio i metodi di cifratura che si soo susseguiti el corso della storia prestado particolare attezioe all impiato matematico che e cosete la realizzazioe Iiziamo

Dettagli

La serie Solar-Log Sistema di monitoraggio per tutti gli impianti fotovoltaici

La serie Solar-Log Sistema di monitoraggio per tutti gli impianti fotovoltaici La serie Solar-Log Sistema di moitoraggio per tutti gli impiati fotovoltaici La tecologia più modera I dispositivi Solar-Log foriscoo u semplice moitoraggio dei sistemi solari di ogi tipo. Grazie al progresso

Dettagli

PARAMETRI DEL MOTO SISMICO

PARAMETRI DEL MOTO SISMICO PARAMETRI DEL MOTO SISMICO Attività microsismica: caratterizzata da vibrazioi di debole ampiezza e periodi molto gradi tali da o essere percepiti dai più comui strumeti di registrazioe (importate soprattutto

Dettagli

Presentazione Convenzione Corpo Volontari Garibaldini e Blu Energy Srl per la promozione delle Energie Rinnovabili www.blu-energy.

Presentazione Convenzione Corpo Volontari Garibaldini e Blu Energy Srl per la promozione delle Energie Rinnovabili www.blu-energy. Presetazioe Covezioe Corpo Volotari Garibaldii e Blu Eergy Srl per la promozioe delle Eergie Riovabili Le pricipali caratteristiche del progetto www.blu-eergy.it Diamo il ostro cotributo Blu Eergy e il

Dettagli