CERCHI AMO I SENSI!!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CERCHI AMO I SENSI!!"

Transcript

1 Nido d Infanzia Il Cerchio Magico A.S.P. Casa Valloni CERCHI AMO I SENSI!! Progetto d Esperienze A.E. 2013/2014 Il bambino non impara, ma costruisce il suo sapere attraverso l esperienza e le relazioni con l ambiente che lo circonda Maria Montessori

2 Inizio: Febbraio Termine: Maggio Le esperienze sensoriali compiute dai bambini sono fondamentali per la formazione della loro personalità: toccare con mano, sperimentare, osservare meravigliandosi per tutto ciò che li circonda, ma, soprattutto, per ciò che la natura, nel suo alternarsi stagionale, offre loro ogni giorno. I cinque sensi sono canali di conoscenza del mondo, specifici e quanto mai interconnessi. Il bambino è costantemente immerso in una realtà fatta di svariati stimoli sensoriali (visivi, uditivi, tattili, olfattivi, gustativi). Conoscere per il bambino significa toccare, prendere, guardare, sentire, assaggiare, esplorare il mondo che lo circonda e sperimentare giocando. E necessario, pertanto, accompagnarlo verso la scoperta dei cinque sensi ed il riconoscimento e la discriminazione dei vari stimoli, attraverso adeguate esperienze ludico/educative, tese a favorire, inoltre, anche la capacità di esprimere sensazione ed emozioni. Partendo da questi presupposti, saranno presentati ai bambini diverse esperienze sensoriali che favoriranno in loro una maggior conoscenza del proprio corpo in relazione ai diversi elementi che saranno proposti. L idea di lavorare sui cinque sensi nasce, inoltre, dall osservazione dei bambini durante i primi mesi di frequenza al nido: è stato notato, infatti, un particolare interesse ed una entusiasta partecipazione alle diverse esperienze proposte e realizzate attraverso l utilizzo di materiali naturali, che hanno visto coinvolti i diversi sensi. Un ulteriore motivazione, che ha spinto il gruppo di lavoro ad intraprendere la tematica dei sensi, scaturisce dalla partecipazione al corso di formazione I cinque sensi - esplorazioni narrative sensoriali, tenuto dalla Dott.sa Paola Maria Ciarcià, nell anno educativo

3 A differenza degli anni precedenti, i quali hanno visto l utilizzo di un libro in commercio, lo sfondo integratore di questo nuovo progetto educativo sarà un libro scritto ad hoc dalle educatrici ed intitolato Cerchi amo i sensi!. La storia narra le vicende di tre protagonisti, Limoncino, Cedrina e Melina che, avventurandosi per le vie della città di Rimini, trovano e raccolgono cerchi da assaggiare, da toccare, da ascoltare, da annusare e per guardare e li portano ai bambini del Cerchio Magico per conoscerli insieme. Certe dell importanza della partecipazione delle famiglie al Progetto, si è scelto di coinvolgerle attraverso: - il Laboratorio di Natale, durante il quale ciascun genitore realizzerà per il proprio bambino un libro multisensoriale con materiali di recupero, che sarà donato da Babbo Natale durante la festa del 23 dicembre. - il Laboratorio delle Esperienze: le educatrici metteranno a disposizione dei genitori vari materiali di recupero per la realizzazione di pannelli tattili e di una struttura sonora, che saranno utilizzati per le esperienze del progetto relative ai sensi del tatto e dell udito. La prima esperienza dei bambini riguarderà la lettura della storia mediante tre modalità: inizialmente ad alta voce (narrativa), in seguito in maniera dialogata ed, infine, tramite immagini plastificate, che i bambini potranno attaccare e staccare sul pannello della lettura (compensato provvisto di velcro), sito in ciascuna sezione. Il libro Cerchi..amo i sensi! verrà donato ai bambini da tre personaggi mediatori, che li accompagneranno per tutta la durata del progetto, portando loro i materiali necessari per le diverse esperienze. Per rafforzare l identità ed i colori che contraddistinguono le sezioni, i protagonisti saranno tre peluches in feltro rosso (Melina), verde (Cedrina) e giallo (Limoncino), di forma circolare e realizzati dalle stesse educatrici.

4 Nelle due esperienze successive i bambini saranno invitati dalle educatrici ad utilizzare i pannelli tattili e la struttura sonora, realizzati dai genitori duranti i laboratori, per stimolare il senso del tatto, con i primi, e quello dell udito, con la seconda. Verrà, inoltre, proposta la tattiloteca, un esperienza trasversale al senso del tatto e dell udito: i bambini potranno sperimentare materiali dalle caratteristiche tattili diverse e ascoltarne il suono attraverso l utilizzo di un fonendoscopio. La quinta esperienza, invece, vedrà coinvolto il senso del gusto: attraverso la proposta di diversi alimenti, infatti, i bambini avranno la possibilità di riconoscere e discriminare le diverse percezioni gustative (dolce, salato, acre ed amaro). L esperienza che andrà a stimolare il senso dell olfatto si svolgerà in giardino: i bambini avranno la possibilità di piantare erbe aromatiche in alcune fioriere e di prendersene cura sino alla fine dell anno educativo. L ultima esperienza, che interesserà tutti gli spazi del nido, sia interni che esterni, permetterà ai bambini di stimolare il senso della vista, utilizzando binocoli costruiti e decorati con l aiuto delle educatrici. Nel giorno della Festa di Carnevale bambini ed educatrici si maschereranno da amici di Melina, Cedrina e Limoncino : indosseranno una t-shirt bianca, colorata da ciascun bambino con l aiuto di uno stencil, con tre cerchi dei colori delle sezioni, per rafforzare il tema del colore toccato nel Progetto e per dare continuità ai tre personaggi mediatori. La stessa maglietta sarà indossata durante la Festa di Saluto, che si terrà nel mese di Maggio; in tale occasione bambini, genitori, educatrici e personale ausiliario si incontreranno per una merenda e per vivere insieme alcune delle esperienze del Progetto attraverso l allestimento di centri di interesse in diversi angoli del giardino.

5 AMBIENTI Le esperienze vedranno coinvolti tutti gli spazi del nido: sezione per il gusto; atelier per il tatto; salone per l udito; giardino per l olfatto; ambienti interni e giardino per la vista. MATERIALI I materiali utilizzati saranno molteplici: libro; immagini plastificate; pannelli di compensato; materiali di recupero (chiavi, anelli di legno, stoffe, conchiglie, campanellini, cucchiai di legno, guanti, tubi di cartone ); alimenti (limoni, radicchio, panna, sale); bicchierini e cucchiai di plastica; cartoncini bianchi; terriccio; piante aromatiche; rotoli carta igienica; tempere; acetati colorati; innaffiatoi; fioriere; palette. In ogni esperienza si avrà cura di non mettere sempre a disposizione di ciascun bambino tutti i materiali, per far sì che il gruppo si ritrovi nella condizione di dover condividere, rispettare il proprio turno e gestire eventuali conflitti. Il Progetto si articolerà attraverso i i seguenti contesti: Contesto di esperienza 1: LEGGIAMO IL LIBRO CERHI AMO I SENSI! Contesto di esperienza 2: GAZEBO SONORO Contesto di esperienza 3: TOCCHIAMO CON MANI E PIEDI Contesto di esperienza 4: LA TATTILOTECA DIAMO LA CACCIA AL SUONO Contesto di esperienza 5: CERCHI AMO CON GUSTO Contesto di esperienza 6: IL GIARDINO DEI PROFUMI Contesto di esperienza 7: UNO SGUARDO A COLORI

6 FINALITÀ Stimolare e favorire l ascolto della lettura e la conoscenza delle immagini del libro; Favorire il riconoscimento dei colori, delle parti del corpo e dei materiali utilizzati; Favorire lo sviluppo linguistico e lo scambio comunicativo; Stimolare il bambino a fare da sé incoraggiando la fiducia in sé stesso; Favorire la relazione e l imitazione tra pari e tra bambini di diversa età; Stimolare i bambini nella conoscenza della relazione causa-effetto; Favorire la sperimentazione e la discriminazione delle diverse percezioni sensoriali. MODALITÀ DI VERIFICA La verifica sarà effettuata attraverso letture individuali ed osservazioni carta/matita. VALUTAZIONE DEL PROGETTO La valutazione verrà effettuata attraverso il confronto tra i vari elementi del gruppo di lavoro: in itinere: monitorando il Progetto durante lo svolgimento e modificandolo ove necessario; nella fase finale: attraverso il materiale raccolto e la rilettura delle osservazioni, condivise da tutte le educatrici. STRUMENTI DI DOCUMENTAZIONE Le educatrici utilizzeranno videocamera, fotocamera, carta e matita, cartellonistica, diario individuale. EVENTUALI ALTRE INDICAZIONI Alcune esperienze del Progetto saranno proposte/riproposte in intersezione e, ove possibile, verrà inserita la figura del tutor-bambino.

7 Contesto di esperienza n 1 Titolo LEGGIAMO IL LIBRO CERHI AMO I SENSI! Gruppo: sezione piccoli, medi, grandi Periodo: intera durata del progetto Numero bambini coinvolti: grande e piccolo gruppo Educatrici: Bindi, Borriello, Caradonna, Casali, Cepollaro, Cenni, De Lillo, Di Somma, Malerba. Ipotesi progettuale dell esperienza: Le educatrici inviteranno un gruppo di bambini a sedersi nell angolino-spazio sezione per la lettura dello sfondo narratore Cerchi amo i sensi, che verrà effettuata attraverso diverse modalità: LETTURA NARRATIVA: le educatrici leggeranno il libro a voce alta LETTURA DIALOGATA: le educatrici leggeranno il libro a voce alta coinvolgendo i bambini con domande. LETTURA DI IMMAGINI (SUL PANNELLO DELLA LETTURA): i bambini, utilizzando immagini plastificate, aiuteranno le educatrici nella lettura del libro, ponendole sull apposito pannello Ambienti: Sezione-angolino per le letture. Materiali: libro, immagini plastificate, pannello di legno-velcro. Obiettivi:

8 - Riconoscimento, discriminazione e verbalizzazione delle immagini - Riconoscimento delle parti del corpo coinvolte nelle diverse percezioni sensoriali Verifica: Lettura individuale dialogata (adulto-bambino). Contesto di esperienza n 2 Titolo GAZEBO SONORO Gruppo: sezione piccoli, medi, grandi Periodo: febbraio Numero bambini coinvolti: piccolo gruppo (6/7 bambini) Educatrici: Bindi, Borriello, Caradonna, Casali, Cepollaro, Cenni, De Lillo, Di Somma, Malerba. Ipotesi progettuale dell esperienza: La struttura di legno presente nel salone verrà allestita con dei mobiles sonori (fili pendenti arricchiti con materiale di recupero) e all interno dei cassetti presenti verranno posti bastoni della pioggia e guanti sonori che produrranno diversi tipi di suoni. Sia i mobiles che gli altri oggetti verranno realizzati dai genitori durante un laboratorio. Ambienti: salone. Materiali: per i mobiles saranno utilizzate conchiglie, campanelli di metallo, chiavi, canne di bambù, tappi di metallo e di plastica, anelli di legno, granaglie, contenitori di plastica chiusi, cucchiai di legno, gusci di lumaca. Per gli altri oggetti sonori saranno utilizzati guanti, campanellini, gusci di noci, velcro, pentole, coperchi, cartoncino ondulato, maracas. Obiettivi: - Sperimentazione e discriminazione delle diverse sensazioni uditive

9 - Scoperta/sperimentazione di un utilizzo non convenzionale dei materiali a disposizione - Arricchimento del lessico - Riconoscimento del senso dell udito Verifica: osservazioni tramite carta e matita e riprese video. Contesto di esperienza n 3 Titolo TOCCHIAMO CON MANI E PIEDI Gruppo: sezione piccoli, sezione medi, grandi Periodo: febbraio/marzo Numero bambini coinvolti: piccolo gruppo (6/7 bambini) Educatrici: Bindi, Borriello, Caradonna, Casali, Cepollaro, Cenni, De Lillo, Di Somma, Malerba. Ipotesi progettuale dell esperienza: L esperienza verrà proposta a piccolo gruppo in atelier. Saranno presenti due educatrici di riferimento che predisporranno l ambiente con dei pannelli tattili realizzati dai genitori durante un laboratorio. I bambini verranno quindi accompagnati nell atelier ed invitati a togliere scarpe e calzini per poter sperimentare con mani e piedi le diverse sensazioni tattili derivanti dai vari materiali con cui sono stati rivestiti i pannelli (liscio-ruvido/morbido-duro/ caldo-freddo ). Ambienti: Atelier. Materiali: pannelli di cartone e materiali di recupero reperiti dai genitori. Obiettivi: - Sperimentazione, acquisizione e discriminazione delle diverse sensazioni tattili - Arricchimento del lessico - Riconoscimento del senso del tatto Verifica: osservazioni carta e matita.

10 Contesto di esperienza n 4 Titolo LA TATTILOTECA DIAMO LA CACCIA AL SUONO Gruppo: sezione piccoli, sezione medi, grandi Periodo: marzo Numero bambini coinvolti: piccolo gruppo (6/7 bambini) Educatrici: Bindi, Borriello, Caradonna, Casali, Cepollaro, Cenni, De Lillo, Di Somma, Malerba. Ipotesi progettuale dell esperienza: L esperienza verrà proposta a piccolo gruppo nell ingresso. Saranno presenti due educatrici di riferimento, che allestiranno l ambiente con alcuni materiali realizzati durante il percorso formativo con la Dott.ssa Ciarcià nell a.e. 2012/13: un pannello di cartone ricoperto di tessere dalle caratteristiche tattili differenti (liscio - ruvido, morbido- duro ecc ) ed una scatola contenente tessere analoghe a quelle del pannello, ma di dimensioni ridotte. I bambini saranno invitati ad estrarre dalla scatola una tessera alla volta e ad associarla a quella corrispondente posta sul pannello. Infine, potranno ascoltare i suoni prodotti dai diversi materiali attraverso l utilizzo di un fonendoscopio. Ambienti: Ingresso. Materiali: pannello di cartone e tessere rivestite con materiali di recupero, fonendoscopio. Obiettivi: - Sperimentazione, acquisizione e discriminazione delle diverse sensazioni tattili - Riconoscimento e associazione di materiali dalle stesse caratteristiche - Arricchimento del lessico

11 - Riconoscimento del senso del tatto, dell udito e della vista - Scoperta/sperimentazione di un utilizzo non convenzionale dei materiali a disposizione. Verifica: osservazioni carta e matita. Contesto di esperienza n 5 Titolo CERCHI AMO CON GUSTO Gruppo: sezione piccoli, medi, grandi Periodo: marzo/aprile Numero bambini coinvolti: piccolo gruppo (6/7 bambini) Educatrici: Bindi, Borriello, Caradonna, Casali, Cepollaro, Cenni, De Lillo, Di Somma, Malerba. Ipotesi progettuale dell esperienza: I bambini saranno invitati dalle educatrici ai tavoli in sezione per assaggiare, annusare e manipolare vari tipi di alimenti (panna, limone, radicchio, sale), in modo da sperimentare diversi sapori: dolce, aspro, amaro e salato. Saranno, poi, messi a disposizione di ciascuno bambino un cartoncino bianco e della tempera rossa e gialla per lasciare la propria traccia sul foglio attraverso un uso non convenzionale del radicchio e del limone. Ambienti: Sezione. Materiali: sale, panna, limone, radicchio, bicchierini e cucchiai di plastica, cartoncino, tempera gialla e rossa. Obiettivi: - Sperimentazione e discriminazione delle diverse esperienze gustative - Sviluppo/potenziamento motricità fine - Arricchimento del lessico attraverso la conoscenza di parole nuove - Riconoscimento del senso del gusto

12 Verifica: osservazioni carta e matita. Contesto di esperienza n 6 Titolo IL GIARDINO DEI PROFUMI Gruppo: sezione piccoli, medi, grandi Periodo: aprile Numero bambini coinvolti: piccolo gruppo (6/7 bambini) Educatrici: Bindi, Borriello, Caradonna, Casali, Cepollaro, Cenni, De Lillo, Di Somma, Malerba. Ipotesi progettuale dell esperienza: Le educatrici inviteranno le famiglie a portare per ciascun bambino una piantina di erbe aromatiche, che sarà disposta in fioriere nel giardino adiacente alle sezioni. I bambini potranno conoscere attraverso l olfatto i diversi odori delle erbe aromatiche; diventeranno, inoltre, dei piccoli giardinieri, prendendosi cura della propria piantina, innaffiandola quotidianamente. Nelle sezioni medi e grandi i bambini saranno coinvolti anche a piantare le erbe aromatiche nel terriccio delle proprie fioriere. Ambienti: giardino. Materiali: erbe aromatiche, terriccio, fioriere, palette, acqua, innaffiatoio. Obiettivi: - Scoperta/ conoscenza delle caratteristiche senso-percettive del terriccio attraverso la manipolazione - Condivisione del materiale fornito con il gruppo dei pari - Scoperta delle diverse sensazioni olfattive - Arricchimento del lessico

13 - Riconoscimento del senso dell olfatto - Prendersi cura della propria piantina Verifica: Osservazioni carta e matita. Contesto di esperienza n 7 Titolo Gruppo: sezione piccoli, medi, grandi Periodo: aprile/ maggio UNO SGUARDO A COLORI Numero bambini coinvolti: piccolo gruppo (6/7 bambini) Educatrici: Bindi, Borriello, Caradonna, Casali, Cepollaro, Cenni, De Lillo, Di Somma, Malerba. Ipotesi progettuale dell esperienza: I bambini verranno invitati ad osservare l ambiente che li circonda con occhi diversi, attraverso l utilizzo di binocoli realizzati con rotoli di carta igienica colorati dai bambini e con cerchi di acetati di diverso colore posti all estremità. Le educatrici li accompagneranno, quindi, in un percorso che toccherà i vari spazi del nido. Ambienti: sezione, corridoio, salone, giardino. Materiali: rotoli di carta igienica, acetati di diversi colori. Obiettivi: - Sviluppo del gioco simbolico - Sperimentazione dell interazione tra bambini di diversa età - Arricchimento del lessico - Riconoscimento del senso della vista Verifica: Osservazione carta- matita.

14 PERSONALE EDUCATIVO: BINDI ALICE, BORRIELLO SILVANA,CARADONNA MARTA, CASALI CLAUDIA, CENNI DEBORAH,CEPOLLARO VERONICA, DE LILLO FRANCESCA, DI SOMMA ANTONIETTA, MALERBA ANITA PERSONALE AUSILIARIO: EMETI DIANA, GUGLIELMINI INCORONATA, MACRELLI MARINA. COORDINAMENTO PEDAGOGICO: dott. CRUDELI FABIOLA

PERCORSO EDUCATIVO DIDATTICO : ALLA SCOPERTA DEI CINQUE SENSI

PERCORSO EDUCATIVO DIDATTICO : ALLA SCOPERTA DEI CINQUE SENSI PERCORSO EDUCATIVO DIDATTICO : ALLA SCOPERTA DEI CINQUE SENSI ALLA SCOPERTA DEI CINQUE SENSI PERCORRE TUTTO L ANNO SCOLASTICO. LE ATTIVITA E LE ESPERIENZE, ACCOMPAGNANO I BAMBINI ALLA SCOPERTA DEI 5 SENSI,

Dettagli

PROGETTO 5 SENSI Anno Scolastico 2009-2010

PROGETTO 5 SENSI Anno Scolastico 2009-2010 PROGETTO 5 SENSI Anno Scolastico 2009-2010 Alla scoperta dei cinque sensi: gustare con gli occhi, vedere con le mani,ascoltare gli odori. Un viaggio nel mondo della percezione Vedo il mondo, se tu mi parli

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE a.s. 2014-15

PROGETTAZIONE ANNUALE a.s. 2014-15 PROGETTAZIONE ANNUALE a.s. 2014-15 Esplorare..dire, fare, abbracciare.. Le educatrici del nido, nel corso dell anno 2014-2015 proporranno ai bambini un percorso didattico intitolato Esplorare dire, fare,

Dettagli

LABORATORIO: GRUPPO COCCODRILLI

LABORATORIO: GRUPPO COCCODRILLI LABORATORIO: GRUPPO COCCODRILLI ETÀ 3 ANNI tot. Bambini 25 M 14 F 11 TEMPO: gennaio-maggio 2013 SPAZIO: aula delfini INSEGNANTI: Chiara-Maria Teresa La consapevolezza che il bambino di tre anni percepisce

Dettagli

Emili Borgato, Suor Giuseppina Kallivalappil, Elisa Mattioli

Emili Borgato, Suor Giuseppina Kallivalappil, Elisa Mattioli INSEGNANTI DI RIFERIMENTO: Emili Borgato, Suor Giuseppina Kallivalappil, Elisa Mattioli PREMESSA Il progetto nasce dal desiderio di esplorare insieme ai bambini il mondo circostante, così come esso si

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ a.s. 2013/2014 Sezione Primavera Delfini Verdi-Arancioni Scuola dell Infanzia Maria Bambina

PROGETTO CONTINUITÀ a.s. 2013/2014 Sezione Primavera Delfini Verdi-Arancioni Scuola dell Infanzia Maria Bambina PROGETTO CONTINUITÀ a.s. 2013/2014 Sezione Primavera Delfini Verdi-Arancioni Scuola dell Infanzia Maria Bambina Dalla terra alla tavola Offrire ai bambini la possibilità di creare e curare un piccolo orto

Dettagli

Il bosco delle sensazioni

Il bosco delle sensazioni Programmazione sezione prima SCUOLA DELL'INFANZIA "VILLA FLAMINIA" A.S. 2015 /2016 Il bosco delle sensazioni INSEGNANTI Maela Avvisati Oriana Riina Tina Iavarone Dimmi e io dimentico Mostrami e io ricordo

Dettagli

Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò

Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò Gli bastava un emozione anche piccola e la sua immaginazione si metteva in moto. Una macchia sul muro. Un filo che usciva dalla tela, un granello di polvere.

Dettagli

AMICI PER LA PIOGGIA!

AMICI PER LA PIOGGIA! \\\\\\\\\\\\\ ASP CASA VALLONI - COMUNE DI RIMINI NIDO D INFANZIA IL CERCHIO MAGICO PROGETTO DI ESPERIENZE: AMICI PER LA PIOGGIA! (LA NUVOLA OLGA INCONTRA L OMINO DELLA PIOGGIA) A.E. 2014/2015 PROGETTO

Dettagli

LIBROGIOCANDO FORMAZIONE

LIBROGIOCANDO FORMAZIONE LIBROGIOCANDO FORMAZIONE LibroGiocando è un luogo speciale, nato dall'incontro di professionisti con consolidata esperienza in ambito educativo e formativo, uniti dalla passione per il mondo dell'infanzia

Dettagli

Asili Nido. PROGETTO DIDATTICO/EDUCATIVO Anno di attivita 2011/2012: NuvolA. Società Cooperativa Sociale - Impresa Sociale Onlus IL MONDO DEI SENSI

Asili Nido. PROGETTO DIDATTICO/EDUCATIVO Anno di attivita 2011/2012: NuvolA. Società Cooperativa Sociale - Impresa Sociale Onlus IL MONDO DEI SENSI La NuvolA Società Cooperativa Sociale - Impresa Sociale Onlus PROGETTO DIDATTICO/EDUCATIVO La scansione della giornata Ore 7,30-9,30: accoglienza Ogni bambino viene accolto personalmente dalle educatrici

Dettagli

UN MONDO DI COLORI. Ma va là S.n.c. Viale Regina Margherita, 27 20846 Macherio MB 039-5960646 info@mavala.tv www.mavala.tv

UN MONDO DI COLORI. Ma va là S.n.c. Viale Regina Margherita, 27 20846 Macherio MB 039-5960646 info@mavala.tv www.mavala.tv UN MONDO DI COLORI Il progetto che quest anno abbiamo deciso di proporre ai bambini di tutte le sezioni è centrato sulla sperimentazione dei colori che ci circondano quotidianamente e, in seguito, sul

Dettagli

Il mondo di ARCIMBOLDO gusti,sapori e colori

Il mondo di ARCIMBOLDO gusti,sapori e colori PROGETTAZIONE DIDATTICA a/s 2013-2014 Il mondo di ARCIMBOLDO gusti,sapori e colori Breve viaggio attorno al cibo e oltre Percorso di scoperta ed interazione tra il cibo e le qualità che gli alimenti nascondono:

Dettagli

Progettazione annuale

Progettazione annuale Scuola dell Infanzia PORRANEO Paritaria di ispirazione Salesiana dal 1899 Progettazione annuale Anno scolastico 2013/2014 TITOLO DELLA PROGETTAZIONE MARILU E I 5 SENSI Alla scoperta dei cinque sensi: Gustare

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Bambina Ist.Canossiano. UNITA D APPRENDIMENTO N 1 esperienza realizzata con i bambini di 4 anni

Scuola dell Infanzia Maria Bambina Ist.Canossiano. UNITA D APPRENDIMENTO N 1 esperienza realizzata con i bambini di 4 anni Scuola dell Infanzia Maria Bambina Ist.Canossiano UNITA D APPRENDIMENTO N 1 esperienza realizzata con i bambini di 4 anni Dal 23-10-12 al21-12-12 anno scolastico 2012-2013 MOTIVAZIONE: leggere,nelle cose

Dettagli

Progettazione anno scolastico 2014-2015. Nido Il grillo parlante

Progettazione anno scolastico 2014-2015. Nido Il grillo parlante Progettazione anno scolastico 2014-2015 Nido Il grillo parlante Il tema dell alimentazione è molto vasto, coinvolgente, affascinante e per qualcuno un po faticoso. La progettazione Il mondo dei sapori

Dettagli

"PONTI E ALI" Progetto di continuità dal nido alla scuola dell'infanzia NATURILANDIA.

PONTI E ALI Progetto di continuità dal nido alla scuola dell'infanzia NATURILANDIA. "PONTI E ALI" Progetto di continuità dal nido alla scuola dell'infanzia NATURILANDIA. Una valigia, una cartella o una scatola per portare con sé i ricordi più cari, messaggi, storie, visite, laboratori,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SEZIONE PRIMAVERA a.s.2013/2014

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SEZIONE PRIMAVERA a.s.2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SEZIONE PRIMAVERA a.s.2013/2014 PERCORSO PROGETTUALE I 5 SENSI PREMESSA E AMBIENTE DI APPRENDIMENTO : Il bambino non impara,ma costruisce il suo sapere attraverso l esperienza

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO P.TACCHI VENTURI

ISTITUTO COMPRENSIVO P.TACCHI VENTURI ISTITUTO COMPRENSIVO P.TACCHI VENTURI Continuità Sezione Primavera (Cesolo) Scuola Infanzia ( Cesolo ) Anno Educativo 2012-13 periodo Settembre 2012-Febbraio 2013 In linea con gli obiettivi stabiliti nel

Dettagli

GIOCHIAMO CON LA CARTA

GIOCHIAMO CON LA CARTA GIOCHIAMO CON LA CARTA Alla fine dello scorso anno, abbiamo allestito la stanza delle stelle con tante carte dalle diverse consistenze e forme e abbiamo invitato i bambini di tutti e tre i gruppi a giocare

Dettagli

I 5 SENSI DELLE STAGIONI

I 5 SENSI DELLE STAGIONI PROGETTO DIDATTICO SCUOLA DELL INFANZIA E. RAVASCO Via Lodi, 220 Genova I 5 SENSI DELLE STAGIONI VIAGGIO ATTRAVERSO LE STAGIONI: VISTE, SENTITE, ODORATE, TOCCATE, GUSTATE Il progetto si pone come obiettivo

Dettagli

PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO COMPRENSIVO G. D ANNUNZIO SCUOLA DELL INFANZIA NAUSICAA A.S.2012-13 PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA MOTIVAZIONE Il progetto alimentazione, filo conduttore di quest anno scolastico, nasce dal desiderio

Dettagli

SEZIONE FARFALLE : mesi (24-36) SEZIONE COCCINELLE: mesi (12 24 ) PREMESSA

SEZIONE FARFALLE : mesi (24-36) SEZIONE COCCINELLE: mesi (12 24 ) PREMESSA SEZIONE FARFALLE : mesi (24-36) SEZIONE COCCINELLE: mesi (12 24 ) PREMESSA I primi anni di vita sono caratterizzati dal periodo definito senso-motorio :termine che indica un periodo in cui l intelligenza

Dettagli

CENTRO DIURNO ESTIVO 2012. A cura di

CENTRO DIURNO ESTIVO 2012. A cura di Comune di Gudo Visconti (Provincia di Milano) CENTRO DIURNO ESTIVO 2012 Scuola dell Infanzia, Primaria e Primo anno della Scuola Secondaria di Primo Grado IL SESTO SENSO A cura di Associazione culturale

Dettagli

EDUCATRICI DI SEZIONE: ABELLI MARISA, BERGAMASCHI VERONICA CORBELLINI ILARIA

EDUCATRICI DI SEZIONE: ABELLI MARISA, BERGAMASCHI VERONICA CORBELLINI ILARIA EDUCATRICI DI SEZIONE: ABELLI MARISA, BERGAMASCHI VERONICA CORBELLINI ILARIA Presentazione della sezione: Diego 02/2009 Luca 01/2009 Jacopo 03/2009 Maria Beatrice 12/2009 Raul 12/2009 Virginia 06/2009

Dettagli

ASILO NIDO INTEGRATO GIACINTO BONANOME DI ISOLA RIZZA UN MONDO A COLORI

ASILO NIDO INTEGRATO GIACINTO BONANOME DI ISOLA RIZZA UN MONDO A COLORI ASILO NIDO INTEGRATO GIACINTO BONANOME DI ISOLA RIZZA UN MONDO A COLORI PROGETTO SENSORIALE A BREVE TERMINE DELLA SEZIONE API ANNO EDUCATIVO 2013/2014 EDUCATRICE DI RIFERIMENTO: FAGNANI ERIKA Centro Infanzia

Dettagli

Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio!

Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio! SCUOLA DELL INFANZIA QUADRIFOGLIO ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 PROGETTO: FIABE FUMETTI E MEDIA Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio! TIPOLOGIA LABORATORIO GRUPPO SEZIONE /PLESSO GRUPPO

Dettagli

PROGETTO DIDATTICO BUC VA ALLA SCUOLA MATERNA

PROGETTO DIDATTICO BUC VA ALLA SCUOLA MATERNA ASILO NIDO DON FORNASINI CASALECCHIO DI RENO ANNO SCOLASTICO 2004/2005 PROGETTO DIDATTICO BUC VA ALLA SCUOLA MATERNA OPERATRICI GIULIANA DE GREGORI (EDUCATRICE COMUNE DI CASALECCHIO) MARIA LORENZANO (EDUCATRICE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SCUOLA INFANZIA M.POLO ANNO

PROGRAMMAZIONE SCUOLA INFANZIA M.POLO ANNO PROGRAMMAZIONE SCUOLA INFANZIA M.POLO ANNO PERIODO: INIZIO ANNO SCOLASTICO 15 OTTOBRE ATTIVITA DI ROUTINE GRUPPI DI RIFERIMENTO ( età, contrassegni, armadietti) CONOSCENZA ADULTI DELLA SCUOLA APPROCCIO

Dettagli

Emozioni e corpo in movimento

Emozioni e corpo in movimento Emozioni e corpo in movimento Nido d infanzia comunale R. Vighi del Comune di Casalecchio di Reno Documentazione a cura di: Mariachiara Marchi, Maria Valeria Vassallo, con il contributo di Cavassa Federica

Dettagli

UN ANIMALE PER AMICO

UN ANIMALE PER AMICO UN ANIMALE PER AMICO Con Emilia ci divertiamo e impariamo!!! NIDO AZIENDALE ARCOBALENO Educatrici: Bessega Simona Rossi Irene Pinzoni Irene Referente Pedagogica: d.ssa Maria Chiara Brunello PREMESSA Per

Dettagli

Progetto di CIRCOLO triennale (2006-2009) 2009) Scuola dell infanzia. DOCUMENTAZIONE a.s. 2007 /2008

Progetto di CIRCOLO triennale (2006-2009) 2009) Scuola dell infanzia. DOCUMENTAZIONE a.s. 2007 /2008 Progetto di CIRCOLO triennale (2006-2009) 2009) Scuola dell infanzia DOCUMENTAZIONE a.s. 2007 /2008 1 Oltre i laboratori un ITINERARIO educativo - didattico INVERNO il sonno della natura AUTUNNO fenomeni

Dettagli

Nido Pulcino ballerino Via Matteo Bartoli, 72 Roma-Municipio XII Da cosa nasce cosa

Nido Pulcino ballerino Via Matteo Bartoli, 72 Roma-Municipio XII Da cosa nasce cosa Nido Pulcino ballerino Via Matteo Bartoli, 72 Roma-Municipio XII Da cosa nasce cosa Il Nido Pulcino Ballerino, aperto dal 1977, è ubicato in Via Matteo Bartoli, 72 nel quartiere Giuliano-Dalmata, XII Municipio

Dettagli

Il bosco: racconti e storie

Il bosco: racconti e storie Il bosco: racconti e storie Nido d Infanzia Vighi del Comune di Casalecchio di Reno Documentazione a cura di: Mariachiara Marchi, Elisabetta Cardone in collaborazione con il CDP Centro Documentazione Pedagogico

Dettagli

Progetto Educativo: Alla scoperta dei cinque sensi PREMESSA:

Progetto Educativo: Alla scoperta dei cinque sensi PREMESSA: Asilo nido di Torbiato - Adro- A.S. 2010-2011 Progetto Educativo: Alla scoperta dei cinque sensi La struttura accoglie 14 bambini di un età compresa tra i 17 mesi e i 3 anni. PREMESSA: Il nido è luogo

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progetti e Laboratori a.s. 2015/16

Scuola dell Infanzia Progetti e Laboratori a.s. 2015/16 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA SEZIONE PRIMAVERA VIAGGIO CON ALLEGRIA NEL MONDO PIU BELLO CHE CI SIA!

PROGETTAZIONE DIDATTICA SEZIONE PRIMAVERA VIAGGIO CON ALLEGRIA NEL MONDO PIU BELLO CHE CI SIA! Scuola dell Infanzia Paritaria Colombani Navarra Via Verdi, 7 44020 Ostellato (Fe) Aiutami a fare da solo Maria Montessori PROGETTAZIONE DIDATTICA SEZIONE PRIMAVERA VIAGGIO CON ALLEGRIA NEL MONDO PIU BELLO

Dettagli

le gite della giranimando

le gite della giranimando NUOVE GITE dal 2000 attivita' di animazione e ambiente per le scuole GIRANIMANDO C GIRANIMANDO C VIA UMBERTO I, 63 10020 PECETTO TORINESE TEL/FAX 011.860.98.82 WWW.GIRANIMANDO.COM INFO@GIRANIMANDO.COM

Dettagli

Docente: Lucarini Antonella. Ordine di Scuola: Scuola dell Infanzia. Attività: La forma geometria degli oggetti. La forma geometria degli oggetti.

Docente: Lucarini Antonella. Ordine di Scuola: Scuola dell Infanzia. Attività: La forma geometria degli oggetti. La forma geometria degli oggetti. Docente: Lucarini Antonella. Ordine di Scuola: Scuola dell Infanzia. Attività: La forma geometria degli oggetti. La forma geometria degli oggetti. Vorrei una scuola in cui si potesse apprendere senza annoiarsi

Dettagli

ASILO NIDO LANCETTI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA

ASILO NIDO LANCETTI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA ASILO NIDO LANCETTI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA ANNO 2015-2016 INDICE Presentazione del nido Obiettivi del nido Gli spazi Gli atelier Gli spazi esterni Il rapporto con le famiglie La formazione delle insegnanti

Dettagli

Unità di apprendimento. Le stagioni

Unità di apprendimento. Le stagioni Direzione Didattica 3 Circolo Gubbio SCUOLA DELL INFANZIA DI BRANCA E TORRE CALZOLARI Unità di apprendimento Le stagioni A.S. 2012/13 AUTUNNO BISOGNO FORMATIVO Esplorare e conoscere la natura. OBBIETIVO

Dettagli

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 INDICE Il Piano dell Offerta Formativa 1 Presentazione del Asilo Nido Navaroli 1-2 La nostra idea di bambino 3 Partecipazione

Dettagli

Nido d infanzia Biribimbo 2011 2012

Nido d infanzia Biribimbo 2011 2012 Nido d infanzia Biribimbo 2011 2012 Ogni anno dopo aver conosciuto i bambini che frequenteranno il nido studiamo un progetto educativo che non vuole essere un programma prescrittivo, ma che non lascia

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

RELAZIONE FINALE. Corsista: Francesca Lepore Classe F1 2008/2009

RELAZIONE FINALE. Corsista: Francesca Lepore Classe F1 2008/2009 RELAZIONE FINALE Corsista: Francesca Lepore Classe F1 Diploma on Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie 2008/2009 Titolo: Progetto Crea Natura Premessa e motivazione L importanza

Dettagli

LUDUS IN FABULA Baby Parking - Spazio Bimbi 13 36 mesi

LUDUS IN FABULA Baby Parking - Spazio Bimbi 13 36 mesi LUDUS IN FABULA Baby Parking - Spazio Bimbi 13 36 mesi Premessa Il Baby Parking/Spazio Bimbi è un servizio socio-educativo che può accogliere bambini dai 13 ai 36 mesi, dal lunedì al venerdì, fino a 6

Dettagli

PROGETTO di comunicazione ed educazione alimentare ALIMENTAZIONE E VITA. Scuola dell infanzia M.Beci Istituto Comprensivo G.

PROGETTO di comunicazione ed educazione alimentare ALIMENTAZIONE E VITA. Scuola dell infanzia M.Beci Istituto Comprensivo G. Allegato 1 PROGETTO di comunicazione ed educazione alimentare ALIMENTAZIONE E VITA Scuola dell infanzia M.Beci Istituto Comprensivo G.Binotti di Pergola motivazione Il nostro progetto si prefigge la costituzione

Dettagli

Nido Integrato Pesciolino Rosso

Nido Integrato Pesciolino Rosso Trivignano - Venezia Via Chiesa 18/C 30174 Tel. Fax 041-909271 - Scuola Paritaria - sito internet: WWW.REGINAPACE.IT Scuola dell Infanzia REGINA DELLA PACE Nido Integrato PESCIOLINO ROSSO PROGETTO EDUCATIVO

Dettagli

CICLO LABORATORI ROSSI

CICLO LABORATORI ROSSI LABORATORI SCUOLA DELL'INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2010-1011 CICLO LABORATORI ROSSI (percorsi laboratoriali brevi) Laboratorio espressivo Scopriamo il colore Il laboratorio di scoperta ed esplorazione del

Dettagli

PICCOLI ARTISTI CRESCONO

PICCOLI ARTISTI CRESCONO SCUOLA DELL' INFANZIA PARITARIA LEONARDO ZANNIER FOSSALTA DI PORTOGRUARO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: PICCOLI ARTISTI CRESCONO Anno scolastico 2014/2015 PREMESSA La scelta di lavorare con il colore è motivata

Dettagli

Servizio Educativo Ricreativo per la Prima Infanzia

Servizio Educativo Ricreativo per la Prima Infanzia COMUNE DI SANT ANTIOCO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI Servizio Educativo Ricreativo per la Prima Infanzia GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE www.dimensioneumana.it IL BAMBINO HA CENTO LINGUE, CENTO MANI, CENTO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

FONDAZIONE ANGELO PASSERINI Casa di Riposo Valsabbina O.N.L.U.S. Via Angelo Passerini n. 8 25070 NOZZA di VESTONE (bs) CARTA DEI SERVIZI

FONDAZIONE ANGELO PASSERINI Casa di Riposo Valsabbina O.N.L.U.S. Via Angelo Passerini n. 8 25070 NOZZA di VESTONE (bs) CARTA DEI SERVIZI FONDAZIONE ANGELO PASSERINI Casa di Riposo Valsabbina O.N.L.U.S. Via Angelo Passerini n. 8 25070 NOZZA di VESTONE (bs) CARTA DEI SERVIZI L asilo nido IL GIARDINO SEGRETO si presenta L asilo nido aziendale

Dettagli

Estratto Progetto Educativo-Didattico 2013-2014

Estratto Progetto Educativo-Didattico 2013-2014 Estratto Progetto Educativo-Didattico 2013-2014 ORGANIZZAZIONE DELLA GIORNATA AL NIDO, CON EVIDENZIATI I TRAGUARDI DI SVILUPPO RELATIVI AD OGNI ATTIVITA REALIZZATA ALL INTERNO DEL NIDO TEMPI ATTIVITA SPAZI

Dettagli

Progetto 5 anni. Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Premessa

Progetto 5 anni. Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Premessa Progetto 5 anni Premessa Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco L esplorazione di questi elementi così diversi tra loro rappresenta un occasione per stimolare l immaginazione

Dettagli

VISITA DIDATTICA IN FATTORIA: PERCHE

VISITA DIDATTICA IN FATTORIA: PERCHE AZIENDA AGRICOLA CAROFIGLIO SIMONA Via Degli Alberi (S.C. 34) Casamassima Bari P.I. 07152230723 Tel: 347 7512300 e-mail: info@terradincontro.it VISITA DIDATTICA IN FATTORIA: PERCHE Le fattorie didattiche

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 L Isola che non c è Asilo Nido Via Dublino, 34 97100 Ragusa Partita Iva: 01169510888 Tel. / Fax 0932-25.80.53 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1 Prima unità di apprendimento: Settembre

Dettagli

COMUNE DI RIMINI DIREZIONE SERVIZI EDUCATIVI E DI PROTEZIONE SOCIALE. PROGETTO PER LO SVILUPPO E L APPRENDIMENTO a.s. 2011-12 Io vado dove voglio

COMUNE DI RIMINI DIREZIONE SERVIZI EDUCATIVI E DI PROTEZIONE SOCIALE. PROGETTO PER LO SVILUPPO E L APPRENDIMENTO a.s. 2011-12 Io vado dove voglio COMUNE DI RIMINI DIREZIONE SERVIZI EDUCATIVI E DI PROTEZIONE SOCIALE PROGETTO PER LO SVILUPPO E L APPRENDIMENTO a.s. 2011-12 Io vado dove voglio Come è nato il progetto per lo sviluppo e l'apprendimento

Dettagli

Attività sensoriali. La costruzione di strumenti musicali per potenziare il senso del ritmo.

Attività sensoriali. La costruzione di strumenti musicali per potenziare il senso del ritmo. Attività sensoriali Con V. si è cercato di svolgere, durante tutto l anno scolastico, delle attività rivolte allo sviluppo delle abilità percettive (tatto, olfatto, udito) tramite il toccare, ascoltare,

Dettagli

Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono:

Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono: Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono: 1. CONSOLIDAMENTO DELL IDENTITA : Imparare a sentirsi bene e a sentirsi sicuri nell affrontare nuove esperienze in un ambiente

Dettagli

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA AMBIENTE SCOLASTICO La scuola dell infanzia di Montebello è situata nell omonimo quartiere della città di Perugia. Dispone di un piccolo giardino che confina con una grande area verde attrezzata ed un

Dettagli

PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO

PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO Scuola dell Infanzia Ponte Abbadesse a.s. 2012/2013 PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO P. Cezanne, Mont Sainte Victoire 1890. L [rt_ [ tutt_ l tà f[ muov_r_ n_l nuovo, mo^ifi][

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO DI CARDITO PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI DIVERSAMENTE NOTE

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO DI CARDITO PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI DIVERSAMENTE NOTE DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO DI CARDITO PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI DIVERSAMENTE NOTE -Anno scolastico 2013/2014 Educare, insegnare o lasciarsi andare alle proprie

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO INTERDISCIPLINARE

UNITÀ DI APPRENDIMENTO INTERDISCIPLINARE UNITÀ DI APPRENDIMENTO INTERDISCIPLINARE Classe I Scuola Primaria CONOSCERE CON I SENSI. Esplorare l ambiente attraverso i sensi Senso formativo del percorso L argomento degli organi di senso viene trattato

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA SAN BIAGIO PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO E CARTA DEI SERVIZI PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO

SEZIONE PRIMAVERA SAN BIAGIO PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO E CARTA DEI SERVIZI PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO SEZIONE PRIMAVERA SAN BIAGIO PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO E CARTA DEI SERVIZI PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/15 Autorizzazione N. 10538 del 28/03/2011 FINALITA ACCOGLIENZA FUNZIONAMENTO

Dettagli

PROGETTO DIDATTICO Rosso, giallo, blu e i colori che vuoi tu

PROGETTO DIDATTICO Rosso, giallo, blu e i colori che vuoi tu PROGETTO DIDATTICO Rosso, giallo, blu e i Le educatrici del nido, nel corso dell anno 2012-2013, proporranno ai bambini un percorso didattico intitolato giallo, blu e i tu!. Il progetto nasce dalla volontà

Dettagli

PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA

PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA sez. B FARFALLE Anno scolastico 2012-2013 Insegnante: Bordignon Claudia PERCORSO DIDATTICO (ATTIVITÀ) per bambini di 3,4 e 5 anni PREMESSA La scuola dell infanzia rivolge

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA J.DA GORZANO SEZIONE TRE ANNI A.S.2012-2013 PROGETTO DIDATTICO DI ACCOGLIENZA E INSERIMENTO: IL VIAGGIO DI ZEB ALLA SCUOLA DELL

SCUOLA DELL INFANZIA J.DA GORZANO SEZIONE TRE ANNI A.S.2012-2013 PROGETTO DIDATTICO DI ACCOGLIENZA E INSERIMENTO: IL VIAGGIO DI ZEB ALLA SCUOLA DELL SCUOLA DELL INFANZIA J.DA GORZANO SEZIONE TRE ANNI A.S.2012-2013 PROGETTO DIDATTICO DI ACCOGLIENZA E INSERIMENTO: IL VIAGGIO DI ZEB ALLA SCUOLA DELL INFANZIA LA FASE DI ACCOGLIENZA INIZIA TRA FINE MAGGIO

Dettagli

Programmazione annuale gruppo di apprendimento bambini anni 3 A. S.2013-2014

Programmazione annuale gruppo di apprendimento bambini anni 3 A. S.2013-2014 SCUOLA DELL INFANZIA DI TAVULLIA NASCONDINO Programmazione annuale gruppo di apprendimento bambini anni 3 A. S.2013-2014 INTRODUZIONE MOTIVAZIONE Le insegnanti referenti del gruppo dei bambini di tre anni

Dettagli

L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO

L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO Scuola dell infanzia paritaria Opera Pia G. Cavallini PROGETTO ANNUALE 2012-2013 L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO Premessa Il nostro viaggio inizia da un posto a noi molto caro e vicino: la nostra biblioteca!

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE SCUOLA DELL'INFANZIA SANT'EFISIO, VIA VITTORIO VENETO, 28 ORISTANO

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE SCUOLA DELL'INFANZIA SANT'EFISIO, VIA VITTORIO VENETO, 28 ORISTANO PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE SCUOLA DELL'INFANZIA SANT'EFISIO, VIA VITTORIO VENETO, 28 ORISTANO Sezioni scuola dell'infanzia A,B,C. Insegnanti: Suor Cristina Milo M.Vittoria Mele Silvia A.S. 2013/2014

Dettagli

MERAVIGLIE NEL CASTELLO!!! Scuola dell Infanzia Redaelli Cortellezzi Vedano Olona

MERAVIGLIE NEL CASTELLO!!! Scuola dell Infanzia Redaelli Cortellezzi Vedano Olona MERAVIGLIE NEL CASTELLO!!! Scuola dell Infanzia Redaelli Cortellezzi Vedano Olona LA NOSTRA SCUOLA Le sezioni SETTE SEZIONI TRE SEZIONI DI BAMBINI DI 3 ANNI UNA SEZIONE DI BAMBINI DI ETA MISTE (4 E 5 ANNI)

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO IV CIRCOLO. Scuola dell Infanzia A. Meoni SCOPRO I SENSI

ISTITUTO AUTONOMO IV CIRCOLO. Scuola dell Infanzia A. Meoni SCOPRO I SENSI ISTITUTO AUTONOMO IV CIRCOLO Scuola dell Infanzia A. Meoni SCOPRO I SENSI I bambini della scuola dell infanzia Meoni sono stati protagonisti, nel corrente anno scolastico, del percorso Scopro i sensi al

Dettagli

PROGETTAZIONE 1^UdA SCUOLA INFANZIA settembre-novembre 2013 a.s. 2013-2014. 1^UDA - AFRODITE le rose dell amore. Io e gli altri

PROGETTAZIONE 1^UdA SCUOLA INFANZIA settembre-novembre 2013 a.s. 2013-2014. 1^UDA - AFRODITE le rose dell amore. Io e gli altri PROGETTAZIONE 1^UdA SCUOLA INFANZIA settembre-novembre 2013 a.s. 2013-2014 1^UDA - AFRODITE le rose dell amore Periodo Settembre - Novembre 2013 AFRODITE le rose dell amore Avviarsi comprendere /Comprendere/Pot

Dettagli

I sensi e la realtà. Classe prima scuola primaria 3 Circolo didattico.

I sensi e la realtà. Classe prima scuola primaria 3 Circolo didattico. I sensi e la realtà. Classe prima scuola primaria 3 Circolo didattico. Conoscenze e abilità. Riconoscere gli organi di senso Individuare e conoscere le proprietà degli oggetti utilizzando i cinque sensi;

Dettagli

PROGAMMAZIONE delle ATTIVITÀ Sezione FARFALLE

PROGAMMAZIONE delle ATTIVITÀ Sezione FARFALLE ! DIVISIONE SEVIZI EDUCATIVI SETTORE NIDI E SCUOLE D INFANZIA Circolo Didattico 32 Nido d Infanzia Municipale MAFALDA Via Podgora 28 10135 TORINO PROGAMMAZIONE delle ATTIVITÀ Sezione FARFALLE ANNO 2015/2016

Dettagli

Programmazione 2014/15: Scuola dell Infanzia Santa Marta

Programmazione 2014/15: Scuola dell Infanzia Santa Marta Programmazione 2014/15: Scuola dell Infanzia Santa Marta IL GUSTO DI CRESCERE INSIEME NELLA GIOIA. Per l anno educativo 2014/15 proponiamo ai bambini un viaggio nel mondo dell alimentazione: partendo dalla

Dettagli

Tra il dire e il fare Il bruco racconta-storie

Tra il dire e il fare Il bruco racconta-storie Tra il dire e il fare Il bruco racconta-storie Nido d infanzia comunale Don Fornasini del Comune di Casalecchio di Reno Documentazione a cura di: Manuela Degli Esposti, Erika D'Angelo, con il contributo

Dettagli

insegnanti : Gabriella Balbo Anna Maria De Marchi Maria Cristina Giraldel

insegnanti : Gabriella Balbo Anna Maria De Marchi Maria Cristina Giraldel insegnanti : Gabriella Balbo Anna Maria De Marchi Maria Cristina Giraldel BAMBINI COINVOLTI : 19 del gruppo rosa (D) 17 del gruppo giallo (C) INSEGNANTI RESPONSABILI : Balbo Gabriella Anna Maria De Marchi

Dettagli

PROGETTI SEZIONE VIOLA VIOLA 3 ANNI ANNI. Ins.:Imma Esposito Maria Carlotta

PROGETTI SEZIONE VIOLA VIOLA 3 ANNI ANNI. Ins.:Imma Esposito Maria Carlotta PROGETTI SEZIONE VIOLA VIOLA 3 ANNI ANNI Ins.:Imma Esposito Maria Carlotta LE STAGIONI CI ACCOMPAGNANO NEL MONDO DEI COLORI Questo progetto è rivolto ai bambini di 3 anni, che pur non essendo ancora del

Dettagli

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO di PORTO MANTOVANO (MN) Via Monteverdi 46047 PORTO MANTOVANO (MN) tel. 0376 398 781 e-mail: mnic813002@istruzione.it e-mail certificata: mnic813002@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura

IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura Unità n 7 : OBIETTIVI GENERALI : UNITA' DI APPRENDIMENTO IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura Scoprire e osservare le caratteristiche della stagione primaverile Apprezzare

Dettagli

Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015

Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015 Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015 Segui sempre le 3 R : Rispetto per te stesso. Rispetto per gli altri. Responsabilità per le tue azioni. (Dalai Lama) Impara le regole,

Dettagli

GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO

GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO I.O. A. MUSCO SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INS. PECI MARIA GIUSEPPA PREMESSA L insegnamento della Religione Cattolica

Dettagli

ISTITUTO BEATA MARIA DE MATTIAS SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO A.S.2015-2016 I DONI DELLA NATURA

ISTITUTO BEATA MARIA DE MATTIAS SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO A.S.2015-2016 I DONI DELLA NATURA ISTITUTO BEATA MARIA DE MATTIAS SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO A.S.2015-2016 I DONI DELLA NATURA SCHEDA PROGETTO Indicazioni Nome Progetto Area di Riferimento Estensore/i Descrizione I DONI DI MADRE NATURA

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO - DIDATTICO

PROGETTO EDUCATIVO - DIDATTICO Scuola dell Infanzia Paritaria Istituto Sacro Cuore Via Solferino 16-28100 Novara Tel. 0321/623289 - Fax. 0321/331244 In internet: www.scuolesacrocuore.it - E mail: novara@scuolesacrocuore.it PROGETTO

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA: TUTTI A SCUOLA CON GUIZZINO

PROGETTO ACCOGLIENZA: TUTTI A SCUOLA CON GUIZZINO PROGETTO ACCOGLIENZA: TUTTI A SCUOLA CON GUIZZINO Analisi della situazione iniziale Una scuola che ha la cultura dell accoglienza è una scuola nella quale si sta bene, dove si creano legami forti di fiducia,

Dettagli

*MUSICA AL NIDO* PIPPO

*MUSICA AL NIDO* PIPPO Programmazione Sezione Piccoli Anno scolastico 2008-2009 *MUSICA AL NIDO* PIPPO UN UCCELLINO DALLE ALI A cura di: Cristina Frattini Anna Menetto Roberta Panciera Silvia Zulian Asilo Nido TRILLI, Sez. Piccoli

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA DELL INFANZIA A.S. 2015/2016

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA DELL INFANZIA A.S. 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE I.C. 10 BORGO ROMA EST VERONA PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA DELL INFANZIA A.S. 2015/2016 Scuola dell infanzia statale APORTI Via Volturno, 20 Telefono 045 500114

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA DI ANDEZENO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AMICA TERRA

SCUOLA DELL INFANZIA DI ANDEZENO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AMICA TERRA SCUOLA DELL INFANZIA DI ANDEZENO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AMICA TERRA PER I BAMBINI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA, LA TERRA E UN ELEMENTO QUASI MAGICO, DA SCAVARE, TRAVASARE, TRASPORTARE, MISCELARE E RAPPRESENTA

Dettagli

LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI.

LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI. LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI. CINEFORUM LABORATORIO DI CERAMICA LABORATORIO DI SCIENZE MOTORIE

Dettagli

Scoprire la percezione multisensoriale attraverso il rapporto diretto con la natura. Sperimentare il senso dell equilibrio, del ritmo e dello spazio

Scoprire la percezione multisensoriale attraverso il rapporto diretto con la natura. Sperimentare il senso dell equilibrio, del ritmo e dello spazio LABORATORIO CREATIVO PER BAMBINI LA NATURA, I SENSI E NOI ROMA 24 e 26 LUGLIO 2015 A cura di Arch. Caterina Campaci e Arch. Alessia Novelli 1.PREMESSA L idea è nata dalle tematiche proposte dalla manifestazione

Dettagli

PROPOSTE LUDICO/EDUCATIVE 2010/2011

PROPOSTE LUDICO/EDUCATIVE 2010/2011 CHI SIAMO Melarancia è una cooperativa sociale di tipo A nata nel 1991 che opera nella provincia di Pordenone. E composta da un gruppo di tecnici dell educazione che si occupa di servizi all infanzia.

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015-16

ANNO SCOLASTICO 2015-16 PROGETTO CONTINUITA INSIEME A TE IMPARO, MANGIO BENE...VIVO MEGLIO!!!! PROMOZIONE DI UNA SANA ALIMENTAZIONE E CORRETTI STILI DI VITA ANNO SCOLASTICO 2015-16 GRUPPO CONTINUITA Docenti: Agnese Anna Avallone

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO. A scuola SerenaMente

UNITA DI APPRENDIMENTO. A scuola SerenaMente UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione Situazione diagnostica A scuola SerenaMente Il primo giorno di scuola non è lo stesso per tutti i bambini. Per alcuni, si tratta di ritornare in un posto lasciato solo

Dettagli

ALLA SCOPERTA DEL GIARDINO

ALLA SCOPERTA DEL GIARDINO ALLA SCOPERTA DEL GIARDINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento 2013/14 NIDO D INFANZIA CAPPELLINI 2 Le tante facce della documentazione Le documentazioni che raccolgono le esperienze,

Dettagli

Junior Training - Laboratorio sensoriale

Junior Training - Laboratorio sensoriale Junior Training - Laboratorio sensoriale Il laboratorio sensoriale è un attività atta a stimolare i sensi dei bambini, in modo da aumentarne la loro ricettività e la capacità di distinguere differenti

Dettagli

CENTRO EDUCATIVO ESTIVO per bambini 2-4 anni

CENTRO EDUCATIVO ESTIVO per bambini 2-4 anni Area BABY CENTRO EDUCATIVO ESTIVO per bambini 2-4 anni PROGETTO EDUCATIVO Sogno Numero2 associazione di promozione sociale anteas servizi PREMESSA Il centro estivo nasce dall esigenza per molte famiglie

Dettagli

PROGETTAZIONE ASILO NIDO M.Montessori ANNO SCOLASTICO 2012-2013

PROGETTAZIONE ASILO NIDO M.Montessori ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGETTAZIONE ASILO NIDO M.Montessori ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Per educare al Nido ci si avvale del gioco e ciò comporta attenzione e osservazione. Infatti i bambini/e parlano attraverso il corpo, la

Dettagli