Course Specialisation, Qualitative Evaluation, webinars - Claremont Graduate University, prof. Michael Scriven.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Course Specialisation, Qualitative Evaluation, webinars - Claremont Graduate University, prof. Michael Scriven."

Transcript

1 Serafina Manuela Pastore Dep. Education, Psychology, Communication University of Bari A. Moro via Crisanzio, Bari - Italy Office: Fax: Education Course Specialisation, Qualitative Evaluation, webinars - Claremont Graduate University, prof. Michael Scriven. Research grant, Practices of training and formation of practices. Learning, experience and competences on the communities approach, Faculty of Education, University of Bari. Course Specialization, Evaluation Fundamentals, prof. Michael Scriven - American Evaluation Association, Baltimore. Post-doctoral grant, Planning and Evaluation of Formative Processes, Faculty of Education, University of Bari. Ph.D., Planning and Evaluation of Formative Processes, Faculty of Education, University of Bari. PhD. thesis entitled Evaluate training in the workplace context. MA., Management of Human Resources, Sogea Toscana. Post-graduate course, Business Culture, Faculty of Education, University of Bari. Degree on Education, Faculty of Education, University of Bari. Degree thesis Facilitate learning organization. Research Interest and Agenda Evaluation of formative processes; Formative assessment; Evaluation of University research; Learning through work and workplace learning; experiential learning; reflexivity; Appreciative inquiry; Video-narratives; Art research Current Positions 2009 Researcher on Didactics, Faculty of Education, University of Bari Visiting Scholar - Graduate School of Education and Information Studies, University of California Los Angeles. 1

2 Institutional positions From 2014 Co-chair of Education, Topical Interest Group of Italian Evaluation Society From 2013 From 2012 Member of the Quality Assurance Commission, Department of Education Science, Psychology, Communication, University of Bari Coordinator (with F. Scardigno) of the Working Group AVA, Department of Education Science, Psychology, Communication, University of Bari for the quality assurance of courses of study - model ANVUR 2013 Member of the Commission for TFA final exam - Class A037 From 2010 Member of the guidance and mentoring Commission, Department of Education Science, Psychology, Communication, University of Bari Member of the University Committee for the evaluation of the quality of the formative activities (SA resolution of ) Scientific positions From 2013 Referee of the journal - Firenze University Press. Referee British Journal of Educational Research - Taylor & Francis Editors Editorial Board Universal Journal of Educational Research - Horizon Research Publishing, USA Visiting Scholar - Graduate School of Education and Information Studies, University of California Los Angeles. Researcher - CRESST- UCLA Previous Positions INValSI, Roma Referee of the Glossary EDA, National Observatory for Adult Education 2003 ELEA S.p.A, Torino Consultant: Project Percorsi formativi integrativi nell inserimento professionale per i lavoratori già dipendenti delle CCR di Bari, P.O.R. Puglia 2000/ SHL-MTA S.r.l., Roma Tutor of Progetto di formazione per Neo Assunti ENEA Sud Sistemi software & management S.r.l., Bari Consultant: Project Foster - ISFOL Attivazione di processi di Apprendimento Organizzativo all interno dell Assessorato alla F. P. e Lavoro della Regione Puglia Key Tutor (module of Reflective Communication);Trainee of Project ADAPT Intrapresa della L. O. nelle PMI pugliesi Teaching General Didactics - Bachelor Degree in Science Education, Faculty of 2

3 Education-University of Bari (60 hours). General Didactics - Teacher Training PAS Department of Philosophy, Education, Psychology, University of Verona (60 hours). Methods and didactic for physical activities - Bachelor Degree in Professional Educator, Faculty of Medicine - University of Bari Policlinico (24 hours) Theory and Methods of Educational Design - Master of Science in Educational Sciences, Department of Philosophy, Education, Psychology, University of Verona (54 hours). Experimental Pedagogy, design, evaluation - Secondary School Teachers Training (42 hours). Module Work as a mediator teaching - Master Learning, Work and Organizational Development - Project Venetoformatori (12 hours) Evaluations methods and techniques - Faculty of Education - University of Bari- Didactics - Faculty of Education - University of Bari Didactics - Faculty of Education - University of Bari Didactics - Faculty of Education - University of Bari Didactics - Faculty of Education - University of Bari Game methodology and techniques Faculty of Education - University of Bari Lecturer Communication Workshop - Faculty of Education- University of Bari. Lecturer Evaluation of learning and portfolio of competences - Faculty of Education- University of Bari. Lecturer Didactic of team work - Faculty of Education- University of Bari Lecturer Communication Workshop - Faculty of Education- University of Bari. Lecturer Didactic technologies for disabilities - Faculty of Education- University of Bari. Lecturer Didactic of team-work - Faculty of Education- University of Bari Tutor Organization of social system e Case study Workshop - Faculty of Education- University of Bari. 3

4 Tutor Organization of social system e Case study Workshop - Faculty of Education, University of Bari. Extramural Activities Internal training employees - Welcome (Spinoff of the Department of Education Science, Psychology, Communication, University of Bari) Teacher Trainer - Scuola Edile - Taranto Wokplace learning Teacher Trainer - Istituto comprensivo Pignola (PZ) - Italy. Formative assessment Teacher Trainer - CSV - Taranto Evaluation: approaches, methods, and instruments Teacher Trainer - Istituto comprensivo L. Sciascia, Talsano (TA) Teaching design and competencies Teacher Trainer - Istituto comprensivo Potenza - Italy. Formative assessment Teacher Trainer - ITCS - Palazzo San Gervasio (PZ) - Italy. Formative evaluation and competencies of learners Teacher Trainer - Istituto comprensivo - Manfredonia (FG) - Italy. Self-evaluation for learning 2006/2007 Teacher Trainer - Scuola elementare I circolo - Altamura (BA) - Italy. Best practices of evaluation Teacher Trainer - Scuola ITC Solimene - Lavello (PZ) - Italy. The authentic evaluation Teacher Trainer - Scuola Media - Ostuni (BR) - Italy. Didactic evaluation and assessment Teacher - CnosFap, Bari - Italy. The methodology of research on education ; The methodology of social research Teacher - Inforcoop, Reggio Emilia - Italy. The evaluation of formative activities for old workers - Project Innovación y Empleo Más. Scientific Activities Researcher Expert Evaluation - Project FEI Founded on the job Annuity Action 2 Job guidance and support to employability - Apulia Region, 4

5 University of Bari Visiting Scholar - Graduate School of Education and Information Studies, University of California Los Angeles. Research Scholar - CRESST, University of California Los Angeles Referee AEA Conference Evaluation TIG (Topical Interest Group) proposals: - Assessment in Higher Education - Organizational Learning & Evaluation Capacity Building - Qualitative Methods 2009 Evaluation Consultant for POR Performascienza - Principi Attivi- Giovani Idee per una Puglia Migliore 2008 Member of research group POR Analisi della pratica educativa nel contesto pugliese. Un centro risorse educative per l apprendimento per la prevenzione della dispersione scolastica (Avviso Reg. Puglia n. 7 del 2006 Mis. 3.6 Prevenzione della dispersione scolastica e formativa, Azione B, Studi e ricerche Dec. Dir. n. 369 del ) Member of research group PRIN: Equivalenze e disequivalenze della didattica universitaria on line. Modelli pedagogici, processi didattici, ambienti virtuali integrati e criteri di valutazione della qualità Research title: La scuola educa o istruisce? O non educa e non istruisce? 2005 Research title: Analisi della pratica educativa 2004 Research title: Analisi dell offerta per elevare la qualità della didattica universitaria 2003 Research title: Analisi dell offerta didattica nei corsi di laurea triennali Publications Monograph Oltre il mito educativo? Formative assessment e pratica didattica, (con D. Salamida), FrancoAngeli, Milano Lavoro e apprendimento. Intersezioni didattiche, Guerini, Milano 2012 Valutare la formazione in azienda, Carocci, Roma 2011 (II edition). Essays in books 1. Vivere l università imparando a valutare/valutarsi, in V. Rossini, A. Manuti, C. Gemma, (a cura di), Vivere l università. Oltre l essere matricola, diventare persone, PensaMultiMedia, Lecce in press. 2. Formative assessment e pratica didattica: per una valutazione "ready to use", in G. Elia, A. Chionna (a cura di), Un itinerario di ricerca della pedagogia, PensaMultiMedia, Lecce Il formatore, in C. Gemma, A. Manuti, V. Rossini (a cura di), Accompagnare nella scelta, PensaMultiMedia, Lecce Lavoro e apprendimento. Rimodulazioni didattiche, in G. Alessandrini, C. Pignalberi (a cura di) Le sfide dell'educazione oggi. Nuovi habitat tecnologici, reti e comunità, PensaMultiMedia, Lecce 5

6 Per un uso formative dell assessment: un (tentativo di) monitoraggio didattico in Università, in G. Elia (a cura di), Percorsi e scenari della formazione, Progedit, Bari, Valutare la formazione alla ricerca scientifica: implicazioni didattiche e problemi organizzativi dei dottorati, in L. Galliani (a cura di), Il docente universitario, PensaMultimedia, Lecce Insegnamento e valutazione: spunti dalla teaching evaluation, in G. Elia (a cura di), Scuola e Mezzogiorno, Progedit, Bari, L educazione, l istruzione: si, no, forse, con E. Toma, L. Carrera, in C. Laneve (a cura di), La scuola educa o istruisce? O non educa e non istruisce?, Carocci, Roma Valutare la scienza a scuola: dall incombenza formale alla necessità didattica, in F. Morgese, V. Vinci (a cura di), Performascienza. Laboratori teatrali di storia della scienza a scuola, FrancoAngeli, Milano Lavoro, formazione e apprendimento: quale possibile integrazione?, in E. Campanella, V. Bosna (a cura di), Ricerca storico-educativa formazione e Mezzogiorno, Pensamultimedia, Lecce Valutazione e apprendimento informale. Nota pedagogica, in E. Felisatti, C. Mazzucco (a cura di), Le competenze verso il mondo del lavoro, Pensamultimedia, Lecce La pratica dell insegnante come lavoro, in C. Laneve (a cura di), Leggere il fare scuola, La Scuola, Brescia La valutazione della didattica in università: problemi e prospettive di indagine, Atti Convegno Sird 2009, Monolite, Roma Autovalutazione e formazione, in C. Laneve (a cura di), Imparare a fare ricerca, La Scuola, Brescia E-learning e autovalutazione, in C. Laneve (a cura di), Modelli pedagogici e processi tecnologici, PensaMultimedia, Lecce La laboriosità, in C. Laneve (a cura di), La forza dell educazione, Carocci, Roma Il teacher, con A. Agrati, in G. Tanucci, M. Cortini (a cura di), I mestieri della formazione, Carocci, Roma Corsi di studio triennali: analisi dei voti, con C. Laneve, in C. Laneve (a cura di), Annali della Facoltà di Scienze della Formazione, , Tomo I. Saggi, Laterza, Roma-Bari Valutazione degli esami in Università. Prime risultanze, in C. Laneve - C.. Gemma (a cura di), La ricerca pedagogica in Europa, Pensa, Lecce Ricerca e valutazione in pedagogia. L importanza di rifletterci su, in C. Laneve - C. Gemma (a cura di), Pedagogia, ricerca, valutazione, Pensa, Lecce Pensare educativo e suggestioni tecnologiche, in C. Laneve- R. Pagano (a cura di), La pedagogia nell era della tecnica,pensa, Lecce Soddisfazione per l organizzazione e disappunto per l organizzazione, in C. Laneve (a cura di), Lauree triennali. Il parere degli studenti dell ateneo barese, Pensa, Lecce Un interpretazione pedagogica del dato statistico, in C. Laneve (a cura di), Analisi della pratica educativa, La Scuola, Brescia Bibliografia ragionata, in C. Laneve (a cura di), I valori del Sud e la persona, Pensa, Lecce Articles 1. An evaluation study of youth participation in youth work: a case study in Southern Italy, (con D. Morciano, F.Scardigno, A. Manuti), Educational Research for Policy and Practice, June What do you think about it? Formative Assessment and University Students Representations (con M. Pentassuglia), Conference on Psychology and Social Harmony (CPSH 2013) Proceedings, Scientific Research Publishing, 2013, pp On the sunny side of the street. Per una formazione in ottica appreciative, FOR, in press. 4. Design e metodi di ricerca pedagogica. Uno sguardo alle riviste di settore, Education Sciences & Society, 2012, pp Silent Assessment? Cosa pensano della valutazione gli studenti universitari, Giornale Italiano 6

7 della Ricerca Educativa, 2012, pp Transitare nella zona grigia: istanze formative ed occupabilità, Orientamenti Pedagogici, 1, 2012, pp Giovani in transizione verso il lavoro: percorsi di ricerca didattica, in Pedagogia oggi, 2010/2, pp Valutazione e formazione alla ricerca: la via della riflessività, RIV- Rassegna Italiana di Valutazione, 48, pp , Weaving Evaluation, Quaderni del Dipartimento di Scienze Pedagogiche e didattiche, 2010, pp. 10. Il lavoro oggi: le sfide per la riflessione pedagogica, Quaderni del Dipartimento di Scienze Pedagogiche e didattiche, 2009, pp. 11. Il west-side della formazione. Alla conquista (didattica) del learning environment, Quaderni del Dipartimento di Scienze Pedagogiche e didattiche, 2008, pp Riflessività, apprendimento e valutazione, RIV- Rassegna Italiana di Valutazione, 41, 2008, pp Evaluation and Informal Learning, Proceedings Biennal Conference 2008 European Evaluation Association, Lisbona, 04 ottobre 2008, pp Memoria e insegnamento universitario. Dalla didattica dalla parte del banco a quella dalla parte della cattedra, «Orientamenti Pedagogici», n. 4, 2008,. 15. Valutazione e apprendimento. Un esperienza di Appreciative Inquire, Pedagogia e vita» Lo status della scuola italiana, Scuola Materna, 10, Storie di formazione e formazione di storie. Il valore pedagogico delle etnografie lavorative, Quaderni del Dipartimento di Scienze Pedagogiche e didattiche, Valutare la formazione, Professionalità, 95, Valutazione e attenzione formativa: dare spazio a chi apprende, Io Lavoro Forum, 44, La formazione degli adulti nella Knowledge Society. Ri-modulazioni didattiche, Quaderni del Dipartimento di Scienze Pedagogiche e didattiche, Oltre il significato tecnico della competenza: la valenza formativa, Formazione e cambiamento, 38, Scrittura ed offerta didattica: indicazioni per un primo orientamento, Quaderni di Didattica della Scrittura, 2, La valutazione in Università: report questionari di ingresso, Scuola e didattica», 4, Dinamiche di gruppo all interno dei processi di Learning Organization, News Harold Software & Management Magazine, L esperienza di tirocinio in Sud Sistemi, News Harold Software & Management Magazine, 2000; 26. La facilitazione dell apprendimento: il caso Sud Sistemi, News Harold Software & Management Magazine,2000. Translation Jennifer Moon, A Handbook of Reflective and Experiential Learning, Routledge, London 2004, (traduzione italiana e cura di S. Pastore, Esperienza, riflessione, apprendimento, Carocci, Roma Book reviews 1. D. Lipari, Progettazione e valutazione dei processi formativi, Edizioni Lavoro, Roma 2009, «FOR», D. Lipari, Progettazione e valutazione dei processi formativi, Edizioni Lavoro, Roma 2009, «RIV», D. Lipari, Dinamiche di vertice, Guerini, Milano, 2007, «Adultità», C. Laneve (a cura di), Lauree triennali. Il parere degli studenti dell Ateneo barese, Pensa, Lecce 2006, «Pedagogia e vita»,

8 5. F. Cambi, Pedagogie del Novecento, Laterza, Roma-Bari 2005, «Pedagogia oggi», n. 4, Oecd, Formative Assessment Improving Learning in Secondary Classrooms, Paris, 2005, «Pedagogia oggi», n. 1, B. M. Garavelli, Prontuario di punteggiatura, Laterza, Roma-Bari 2003, «Quaderni di Didattica della Scrittura», n. 1, International Refereed Presentations 1. What do you think about it? Formative Assessment and University Students Representations (with M. Pentassuglia), Creativity and Innovation in Educational Research, European Educational Research Association Conference, Istanbul University-based evaluation training programs: the Italian case, Canadian Evaluation Society Conference 2013 in Toronto, June What do you think about it? Formative Assessment and University Students Representations (with M. Pentassuglia), Conference on Psychology and Social Harmony (CPSH 2013), Pechino, maggio University Teachers Conceptions and Practices of Evaluation: An Italian Case Study, American Evaluation Annual Conference, Evaluation in Complex Ecologies. Relationships, Responsibilities, Relevance, Minneapolis, 25 October Responsive Assessment, Regional Educational Laboratory Midwest, Connecting Research to Practice: Implementing Research-Based Formative Assessment in School and Classrooms, Chicago, 6 Dicember, Formative assessment at University: didactic requirements and practical problems, 12 Th AEA Europe Conference, Assessment and Opportunity to Learn, Belfast November When Theory is not Sufficient: Intersections Between Teaching Evaluation and Teacher Training, American Evaluation Association Annual Conference, Values and Valuing in Evaluation, November , Anaheim, California. 8. 'What do you think about'?: Formative Assessment Practices at University, American Evaluation Association Annual Conference, Values and Valuing in Evaluation, November , Anaheim, California. 9. Réflexion dans l'apprentissage et autoévaluation. La dimension formative de l'évaluation, Les méthodologies émergentes en évaluation, 32e Session annuelle de l Association pour le Développement des Méthodologies de l'évaluation en Éducation (ADMEE-Canada), Montréal, novembre Slippery Evaluation: Context, Quality, Interpretation, Conference 2010 Evaluation Quality - American Evaluation Association, San Antonio-Texas, 13 November Quality and University Didactic: The Students Perspectives Cues for Evaluation, Conference 2010 Evaluation Quality- American Evaluation Association, San Antonio-Texas, 11 November Learning to self-evaluate at University, Biennal Conference 2010 European Evaluation Society, Prague, 06 October Weaving evaluation: Context and meaningfulness in the reflective evaluation horizon Annual CES Conference - Going Green, Gold And Global: New Horizons For Evaluation, Victoria - Canada 2 May Evaluation and Informal Learning, Biennal Conference 2008 European Evaluation Association, Lisbon, 04 October Silent Audition for Teaching evaluation in the Italian Universities: political requirements and practical problems, Conference 2008 Policy and Program Evaluation - American Evaluation Association, Denver, 04 November Reflection on learning. Evaluation and self-evaluation. The training dimension of evaluation Conference 2007 Evaluation and Learning - American Evaluation Association, Baltimore, 5-11 November

9 Italian Refereed Presentations 1. Pratiche di formative assessment e valutazione della qualità della didattica nell università, (con F. Scardigno, M. Pentassuglia), Workshop Intersezione Metodologia - Sociologia del diritto - Associazione Italiana di Valutazione, Criteri, indicatori e strumenti per la valutazione, della qualità della didattica e della ricerca nell Università, Convegno Nazionale AIS, Firenze 11 ottobre La danza dell insegnamento (con M. Pentassuglia), Convegno La professionalità degli insegnanti, Bologna giugno The dark side of the moon Pratiche di formative assessment in Università, (con F. Scardigno, M. Pentassuglia), XVI Convegno nazionale AIV, Milano, aprile This is it and now? Formative assessment questo sconosciuto, XV Convegno nazionale AIV, Evidence-based evaluation. Dal mito alla realtà, Bari, 19 aprile Silent assessment: cosa pensano della valutazione gli studenti universitari, VII Convegno SIRD, Università e scuola: valutare per quale società?, Padova, 1-3 dicembre Lavoro e apprendimento: rimodulazioni didattiche, Secondo seminario internazionale di Pedagogia del lavoro, La sfida dell educazione oggi: come formare i cittadini dell apprendimento, Roma 23 maggio Ri-costruire identità frammentate: il valore formativo della ricerca etnografica, Gli adulti, la cura e la società civile, Convegno Nazionale SIPED, Bari, 20 maggio Questo non si dice, questo non si fa: valutazione e apprendimento in Università, XIV Convegno nazionale AIV, Evaluation e Valutazioni. Settorializzazione, identità multiple e istituzionalizzazione delle valutazioni: il contributo dell AIV, Trento, 15 aprile Design e metodi di ricerca: uno sguardo alle riviste di settore, Convegno Internazionale Il futuro della ricerca pedagogica e la sua valutazione, Macerata, 24 marzo Valutare la formazione alla ricerca scientifica implicazioni didattiche e problemi organizzativi, VII Biennale della Didattica Universitaria Padova, 2 dicembre Valutazione e significatività nelle trame del contesto formativo, Convegno BetoBe, Potenza 20 novembre Insegnamento e valutazione: spunti dalla Teaching Evaluation, Convegno Scuola e Mezzogiorno. Il Sud si interroga e propone, 26 ottobre Transitare nella zona grigia, Convegno SIPED, Progetto generazioni. I giovani, il mondo e l'educazione, Milano Bicocca 30 settembre Dall apparenza della valutazione alla valutazione apparente, Congresso AIV Valutare nella crisi. Idee, esperienze, problemi, Pisa, 25 marzo E-learning e autovalutazione, Convegno PRIN , L e-learning in Università, Bari 29 ottobre Valutazione e apprendimento informale, Biennale della Didattica Universitaria, Università degli studi di Padova, 3 dicembre Comunicazione: Pratiche riflessive per formarsi alla valutazione: spunti dalla teaching evaluation, XXIII Convegno Nazionale SIPED, Monte Sant Angelo (FG), 3-5 giugno I dati del questionario - Bari, 22 aprile 2008 Seminario La scuola educa o istruisce? O non educa e non istruisce?. 19. La valutazione dei processi formativi - Matera, 1 dicembre 2006, seminario di studio AIF Basilicata. 20. Valutare la formazione in azienda - Potenza 19 maggio 2006 Expoeducation. 21. Finalità e funzioni della valutazione - Milano, 12 maggio 2006 Convegno Agenzia delle Entrate- Lombardia Come sta cambiando la formazione. 22. Valutazione e attenzione formativa - Bolzano marzo 2006 Convegno Internazionale DADA-AIF Didattica dell Apprendimento degli Adulti. 23. Le risultanze del questionario - Bari, 18 febbraio 2004 Seminario La Sperimentazione per la Riforma. Analisi delle nuove pratiche. 9

10 24. Valutazione e ricerca in pedagogia - Macerata, 25 maggio 2005 Convegno Nazionale Siped (Società Italiana di Pedagogia) Pedagogia, ricerca, valutazione. Skills English: First certificate French: scholastic level Operative systems: DOS, Windows 98/Xp. Application Microsoft: Word, Excel, Access, Power Point, Explorer. Data analysis software: SPSS, Atlas.ti Cambridge First Certificate in English (FCE) Professional and Society Membership Member, American Educational Research Association - AERA Member, American Evaluation Association - AEA. Topical Interest Group - Assessment in Higher Education - Organizational Learning & Evaluation Capacity Building - Qualitative Methods Member, European Evalutation Society - EES. Member, Associazione Italiana Formatori - AIF. Member, Associazione Italiana Valutazione - AIV. References Dr Jenny Moon, Associate Professor, Centre for Excellence in Media Practice, Bournemouth Media School, Bournemouth University. Dr Margaret Heritage, Assistant Director National Center for Research on Evaluation, Standards, and Student Testing (CRESST) University of California, Los Angeles. Bari, March 2014 Serafina Pastore 10

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life Form@re, ISSN 1825-7321 Edizioni Erickson, www.erickson.it Questo articolo è ripubblicato per gentile concessione della casa editrice Edizioni Erickson. Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

ECTS - Guida per l'utente

ECTS - Guida per l'utente ECTS - Guida per l'utente Ulteriori informazioni sull Unione Europea compaiono nel sito http://europa.eu Titolo originale: ECTS Users Guide edito nel 2009 dalla Commissione Europea Traduzione in Italiano

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA INTRODUZIONE 1. di Mario Comoglio

I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA INTRODUZIONE 1. di Mario Comoglio I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA di Mario Comoglio INTRODUZIONE 1 Non è raro imbattersi in articoli e in interventi ministeriali che affrontano la questione di come valutare l apprendimento degli studenti.

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE)

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) MIGLIORARE L ESITO SCOLASTICO DI TUTTI GLI ALUNNI LA QUALITÀ NELLA SCUOLA INCLUSIVA I MESSAGGI CHIAVE DEL PROGETTO Introduzione

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Seminario Valutazione PON Roma, 29 marzo 2012 La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Elena Meroni - Università di Padova e INVALSI Daniele Vidoni

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Tirocini: uno sguardo all Europa

Tirocini: uno sguardo all Europa www.adapt.it, 18 luglio 2011 Tirocini: uno sguardo all Europa di Roberta Scolastici SCHEDA TIROCINI IN EUROPA Francia Spagna Lo stage consiste in una esperienza pratica all interno dell impresa, destinata

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

Comunicare in rete nel Master GESCOM: l esperienza del triennio 2002/2005 e la nuova edizione

Comunicare in rete nel Master GESCOM: l esperienza del triennio 2002/2005 e la nuova edizione Comunicare in rete nel Master GESCOM: l esperienza del triennio 2002/2005 e la nuova edizione 15 maggio 2006 Aula Magna del Rettorato 1 2 Crescente correlazione tra mutamenti sociali, economici, e organizzativi

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Tirocinio indiretto per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Studentesse/Studenti senza riduzione oraria: 75 ore indiretto, di queste 15 ore dedicate all inclusione Studentesse/Studenti

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it NEL BLU I NOSTRI SERVIZI: - Corsi aziendali - Traduzioni - Traduzioni con

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Progetto BPR: Business Process Reengineering

Progetto BPR: Business Process Reengineering Progetto BPR: Business Process Reengineering Riflessioni frutto di esperienze concrete PER LA CORRETTA INTERPRETAZIONE DELLE PAGINE SEGUENTI SI DEVE TENERE CONTO DI QUANTO ILLUSTRATO ORALMENTE Obiettivo

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014 Guida alla Lingua Inglese Anno Accademico 2013/2014 Redazione e coordinamento: Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Servizio Segreterie Studenti Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2014 Tutti gli studenti

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

C URR I C U L U M V I T A E

C URR I C U L U M V I T A E C URR I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Ercole Colonese Indirizzo Via Carlo Cattaneo 15, 00185 Roma Telefono (+39) 338 7248417 E-mail ercole@colonese.it (personale) Sito web www.colonese.it

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli