ALL. 4 Produzione/Staff

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALL. 4 Produzione/Staff"

Transcript

1 FUNZIONE 1 livello FUNZIONE 2 livello STRUTTURA 3 livello STRUTTURA 4 livello Figura p. AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO REVISIONE INTERNA RISK MANAGEMENT COMPLIANCE PRIVATI E IMPRESE BANCOPOSTA MSP AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO IMMOBILIARE FINANZA RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIO NE AFFARI LEGALI ALL. 4 Produzione/ CORPORATE E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE WEALTH MANAGEMENT MARKET INTELLIGENCE SISTEMI DI PAGAMENTO OPERAZIONI Segreteria Tecnica Controllo di Gestione INCASSI Controllo Qualità Cuas Operatori di Sistema Produzione crp Produzione 1 Produzione crp Produzione 2 Produzione crp Cicli di Recupero Produzione crp SISTEMI E CANALI DI PAGAMENTO Polo Roma Produzione crp Polo Milano Produzione crp GESTIONE RAPPORTI CLIENTELA Centro Multiservizio Torino PROGETTI PROCESSI E PROCEDURE GESTIONE RECLAMI SERVIZI TRADIZIONALI SERVIZI DI COMUNICAZIONE SERVIZI INTEGRATI E PROGETTI STRUMENTI DI MARKETING E QUALITA SUPPORTO GARE E REPORTING FILATELIA Negozi Filatelici Produzione sportelleria AMMINISTRAZIONE BILANCIO CONTROLLO DI GESTIONE E REPORTING CONTABILITA INDUSTRIALE E REGOLATORIA FISCALE SISTEMA DEI CONTROLLI CONTABILI SVILUPPO IMMOBILIARE PROPRIETA SERVIZI IMMOBILIARI INGEGNERIA GESTIONE RISORSE ENERGETICHE AREE IMMOBILIARI FINANZA CORPORATE ATTIVITA FINANZIARIE REPORTING FINANZIARIO E MIDDLE OFFICE FINANZA STRAORDINARIA E AGEVOLATA FORMAZIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE SVILUPPO ORGANIZZATIVO PIANIFICAZIONE E COSTO DEL LAVORO RELAZIONI INDUSTRIALI CONTENZIOSO DEL LAVORO GESTIONE CORPORATE E DIRIGENTI RISORSE UMANE REGIONALE INNOVAZIONE TECNOLOGICA PIANIFICAZIONE DELLE TECNOLOGIE E SICUREZZA SVILUPPO GESTIONE DELLA DOMANDA ESERCIZIO Produzione crp DIRITTO SOCIETARIO E CORPORATE CONTRATTUALISTICA E DIRITTO INDUSTRIALE SUPPORTO AL BUSINESS NORMATIVA E APPALTI ATTI GIUDIZIARI, AFFARI GENERALI E COORDINAMENTO AREE TERRITORIALI Pag. 1 di 5

2 FUNZIONE 1 livello FUNZIONE 2 livello STRUTTURA 3 livello STRUTTURA 4 livello Figura p. Produzione/ FRAUD MANAGEMENT GESTIONE E COORDINAMENTO SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI TUTELA AZIENDALE PIANIFICAZIONE STRATEGICA ACQUISTI CONTROLLO INTERNO COMUNICAZIONE ESTERNA AFFARI SOCIETARI GRANDI IMPRESE E PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AFFARI ISTITUZIONALI MARKETING E GOVERNO SERVIZI LOGISTICI ANALISI RISCHI E SECURITY INTELLINGENCE AREA TERRITORIALE TUTELA AZIENDALE SICUREZZA FISICA SERVIZI DI SICUREZZA SECURITY ROOM operatore presidio security Produzione crp Centri di Telesorveglianza Produzione crp MARKETING STRATEGICO SERVIZI TRADIZIONALI PIANIFICAZIONE E VALUTAZIONI STRATEGICHE STUDI ECONOMICI STRATEGIE E ATTIVITA DI REGOLAMENTAZIONE INTERNAZIONALE MARKETING STRATEGICO SERVIZI INNOVATIVI INTERNATIONAL BUSINESS STRATEGY PROGRAMMAZIONE E ACQUISTI DI SERVIZI ASSISTENZA NORMATIVA PROCESSI DI ACQUISTO ACQUISTI TECNOLOGICI ACQUISTI DI LOGISTICA ACQUISTI LAVORI EDILI E IMPIANTISTICI ACQUISTI BENI E SERVIZI IMMOBILIARI AUDIT SOCIETA DEL GRUPPO ASSICURAZIONE QUALITA DI AUDIT E SISTEMI ETICA DEL GOVERNO AZIENDALE AUDIT CENTRALE E DI PROCESSO COORDINAMENTO AUDIT TERRITORIALE CONTROLLO INTERNO/AREE AUDIT TERRITORIALI RELAZIONI CON I MEDIA EVENTI E RAPPRESENTANZA PUBBLICITA, PROMOZIONE E BRAND SUPPORTO SEGRETERIA E ADEMPIMENTI SOCIETARI SISTEMA DI DELEGHE E PROCEDURE SOCIETARIE PIANIFICAZIONE COMMERCIALE E CONTROLLO SUPPORTO ALLA VENDITA E COORDINAMENTO GARE GESTIONE POST VENDITA VENDITE CANALI PARTNER VENDITE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CENTRALE AREE TERRITORIALI GIPA RAPPORTI CON ISTITUZIONI NAZIONALI COORDINAMENTO RAPPORTI CON ISTITUZIONI LOCALI E SUPPORTO AL BUSINESS ISTANZE ISTITUZIONALI MARKETING E SVILUPPO COMMERCIALE OPERAZIONI SVILUPPO OPPORTUNITA DI BUSINESS PIANI PROGRAMMI E STRUMENTI DI MONITORAGGIO ASSISTENZA CLIENTI GESTIONE RECLAMI PACCHI NAZIONALI Produzione sportelleria GESTIONE RECLAMI INTERNAZIONALI Produzione sportelleria AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO PIANFICAZIONE E CONTROLLO RETAIL PIANFICAZIONE E CONTROLLO IMPRESE ANALISI ECONOMICHE, CONTROLLO COSTI E E INVESTIMENT GESTIONE DATI E REPORTING ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVO CONTABILI E PROCEDURE RISORSE UMANE ORGANIZZAZIONE OPERATIVA GESTIONE DEL PERSONALE CENTRALE MERCATO PRIVATI COORD. GESTIONE DEL PERSONALE TERRITORIALE FORMAZIONE E COMUNICAZIONE INTERNA COMMERCIALE PRIVATI PRODOTTI FINANZIARI Coordinamento Sviluppo Comparto produzione sportelleria PRODOTTI POSTALI E ALTRI SERVIZI PIANIFICAZIONE COMMERCIALE E FRONT END COMMERCIALE IMPRESE PIANIFICAZIONE COMMERCIALE E PRE- VENDITA PROCESSI COMMERCIALI E POST-VENDITA COORDINAMENTO COMMERCIALE Pag. 2 di 5

3 FUNZIONE 1 livello FUNZIONE 2 livello STRUTTURA 3 livello STRUTTURA 4 livello Figura p. Produzione/ GESTIONE OPERATIVA PROGRAMMAZIONE E SISTEMI DI MONITORAGGIO LOGISTICA E INFRASTRUTTURE CENTRO OPERATIVO SPEDIZIONI TORRICOLA Produzione CRP PROCESSI FINANZIARI PROCESSI POSTALI E ALTRI SERVIZI GESTIONE DEL FABBISOGNO INFORMATICO SERVIZI AL CLIENTE ASSISTENZA SERVIZI FINANZIARI CLIENTELA PRIVATI TSC Produzione CRP ASSISTENZA SERVIZI POSTALI e ALTRI PRODOTTI CLIENTELA PRIVAT Resp. Strutture Territorial Produzione sportelleria Sistemista Produzione crp SITI Contact Center Tutor Call Center Produzione sportelleria Operatore Call Center Produzione sportelleria Operatore Call Center Junior Produzione sportelleria ASSISTENZA CLIENTELA IMPRESE E SUPPORTO ANALISI DEL MERCATO PROFILAZIONE E ANALISI CLIENTELA SVILUPPO RETE E PIANIFICAZIONE PROGETTI INTEGRATI E SUPPORTO TERRITORIALE MONITORAGGIO PROGETTI E APPLICAZIONE NORMATIVE SUPPORTO TERRITORIALE AREA TERRITORIALE SUPPORTO OPERATIVO COMMERCIALE PRIVATI Specialista Commerciale Promotore produzione Sportelleria COMMERCIALE IMPRESE Venditori Imprese produzione Sportelleria Venditore P.A.L. produzione Sportelleria Venditore Junior Produzione sportelleria SERVIZI DI COMUNICAZIONE TERRITORIALE GESTIONE OPERATIVA DEPOSITI Produzione CRP AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO MERCATO PRIVATI CCA PCF AFFARI LEGALI TERRITORIALI FILIALE staff RISORSE UMANE COMMERCIALE GESTIONE OPERATIVA Sistemista Produzione CRP UFFICIO POSTALE Professional Master Area Produzione Produzione sportelleria Dir. U. P. A1 Produzione sportelleria Dir. UP Polo ZSM A1 Produzione sportelleria Quadro di 2 Livello - collaborazione Produzione sportelleria Dir. U. P. A2 Produzione sportelleria Dir. UP Polo ZSM A2 Produzione sportelleria Referente Coordinamento UP Produzione sportelleria Spec. Comm. Clienti Retail Produzione sportelleria Spec. Comm. Clienti Retail Produzione sportelleria Specialista Commerciale Clienti Imprese Produzione sportelleria Dir. UP Produzione sportelleria Collaboratore UP doppio turno Produzione sportelleria Specialista UP Produzione sportelleria Dir. U. P. Monoperatore Produzione sportelleria Operatore Sportello Serv. Finanziar Produzione sportelleria Operatore di Sportello Serv. Postali Produzione sportelleria Operatore Vendite PT Shop Produzione sportelleria Operatore Sportello Promiscuo Produzione sportelleria Operatore Sportello Filatelico Produzione sportelleria Op. Sportello Junior Produzione sportelleria Operatore Vendite PosteMobile Produzione sportelleria Addetto Lavorazioni interne senior Produzione sportelleria Addetto supporto produzione Produzione sportelleria Addetto di base di produzione Produzione sportelleria UFFICIO POSTEIMPRESA Resp. UP Imprese A2 Produzione sportelleria Specialista settore Merceologico Produzione sportelleria Collaboratore UPI doppio turno Produzione sportelleria Op. Sportello Poste Imprese Produzione sportelleria Op. Sportello Junior Produzione sportelleria Addetto supporto produzione Produzione sportelleria Pag. 3 di 5

4 FUNZIONE 1 livello FUNZIONE 2 livello STRUTTURA 3 livello STRUTTURA 4 livello Figura p. Produzione/ RISORSE UMANE GESTIONE DEL PERSONALE CENTRALE COORDINAMENTO GESTIONE DEL PERSONALE TERRITORIALE ORGANIZZAZIONE OPERATIVA FORMAZIONE E COMUNICAZIONE INTERNA PIANIFICAZIONE RISORSE OPERAZIONI INGEGNERIA DEI PROCESSI DI RETE E GESTIONE DEL FABBISOGNO IN INGEGNERIA DI PRODUZIONE GESTIONE OPERATIVA INGEGNERIA DEI SISTEMI A SUPPORTO DEI PROCESSI FISICI INGEGNERIA DEI SISTEMI A SUPPORTO DEI PROCESSI DIGITALI LOGISTICA PACCHI GESTIONE SERVIZI INTEGRATI TRASPORTI INGEGNERIA DEI TRASPORTI GESTIONE OPERATIVA RETI PROCEDURE E REPORTING GESTIONE FLOTTA RECAPITO INGEGNERIA DI RECAPITO INGEGNERIA DI PRODUZIONE GESTIONE OPERATIVA SISTEMI DI SUPPORTO AL RECAPITO SERVIZI INNOVATIVI DEL RECAPITO AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO BUDGET E CONTROLLO CICLO ATTIVO CICLO PASSIVO ANALISI E REPORTING SERVIZI POSTALI GESTIONE CONTRATTI QUALITA' QUALITA' EROGATA NORMATIVA E CERTIFICAZIONI SISTEMI DI MISURAZIONE GESTIONE E SUPPORTO TERRITORIALE ASSISTENZA CLIENTI PIANI E PROGETTI SICUREZZA, INFRASTRUTTURE E SERVIZI DI SICUREZZA SUL LAVORO INFRASTRUTTURE SERVIZI DI SUPPORTO ALT OPERAZIONI Centri Servizi Codifica Addetto Produzione Produzione CRP Caposquadra Produzione CRP RECAPITO Responsabile Produzione sportelleria Centrale Operativa Operatore call center Produzione sportelleria Operatore call center junior Produzione sportelleria Tutor call center Produzione sportelleria RAM Risorse Umane Controllo Operativo e Gestionale Specialista Sicurezza sul Lavoro Gestore Informatico Territoriale Centro Distribuzione Master Responsabile Produzione CRP CDM-Monitoraggio Qualità ecialista Monitoraggio qualità e Audit proc CDM-Recapito attività esterne Produzione recapito CDM-Recapito attività interne Produzione CRP Pag. 4 di 5

5 FUNZIONE 1 livello FUNZIONE 2 livello STRUTTURA 3 livello STRUTTURA 4 livello Figura p. Produzione/ ALT RAM CDM-Trasporti Produzione CRP CDM-Acc.ne Grandi Clienti Produzione CRP Operatore AGC Produzione sportelleria Centri Primari di Distribuzione Responsabile Produzione CRP CPD-Monitoraggio Qualità ecialista Monitoraggio qualità e Audit proc CPD-Recapito attività esterne Produzione recapito CPD-Recapito attività interne Produzione CRP Centri Secondari di Distribuzione Supervisor CSD Produzione CRP CSD-Recapito attività esterne Produzione recapito CSD-Recapito attività interne Produzione CRP Presidi Decentrati di Distribuzione- Recapito attività esterne Produzione recapito PDD-Recapito attività interne Produzione CRP CENTRI DI MECCANIZZAZIONE POSTALE CMP Responsabile e Segreteria Risorse Umane Impianti Produzione CRP Amministrazione e Controllo Processi e Qualità Accettazione Grandi Clienti Produzione CRP Operatore A.G.C. Produzione sportelleria Trasporti Produzione CRP Produzione Produzione CRP Controllo Operativo e Contabilità CENTRI PRIORITARI CP Responsabile e Segreteria staff Smistamento e Trasporti Produzione CRP SERVIZI POSTALI Produzione CRP Accettazione Grandi Clienti Operatore A.G.C. Produzione sportelleria Centri Servizi Codifica Addetto Produzione Produzione CRP Caposquadra Produzione CRP GATEWAY Lonate Pozzolo (VARESE) Produzione CRP Centri ELI/CSA Produzione CRP Responsabile ELI/CSA Specialista Monitoraggio qualità e Audit proc Operatore Centri SIN Produzione CRP Responsabile SIN Specialista Monitoraggio qualità e Audit proc Operatore Centro Servizi Comunicazioni Produzione CRP Elettroniche PG Specialista staff Produzione CRP Centro Servizi Comunicazioni Responsabile CE Elettroniche RM Operatore Pag. 5 di 5

3.927 1.905 2.526 2.468

3.927 1.905 2.526 2.468 Trasferimenti Volontari Individuali DOMANDE 2010 3.927 CAUSALI ASSENZA DEI REQUISITI N accessi alla Procedura >20 gg. di malattia 969 1.905

Dettagli

3.927 1.905 2.526 2.468

3.927 1.905 2.526 2.468 N accessi alla Procedura Risorse senza requisiti Domande inserite Art. 43 Domande presenti in graduatoria Residenti a L Aquila 3.927 1.905 2.526 58 2.468 17 CAUSALI ASSENZA DEI REQUISITI >20 gg. di malattia

Dettagli

SERVIZI BANCARI E DI PAGAMENTO

SERVIZI BANCARI E DI PAGAMENTO ALL. 3 FUNZIONE 1 livello FUNZIONE 2 livello STRUTTURA 3 livello STRUTTURA 4 livello STRUTTURA 5 livello Figura p. Produzione/ Tipologia Produzione COMPLIANCE SERVIZI BANCARI E DI PAGAMENTO SERVIZI DI

Dettagli

DVR NUOVI DATORI DI LAVORO. TA - GCSL Servizio di Prevenzione e Protezione

DVR NUOVI DATORI DI LAVORO. TA - GCSL Servizio di Prevenzione e Protezione NUOVI DATORI DI LAVORO 2 Nuova organizzazione aziendale e Datori di Lavoro In coerenza con la nuova organizzazione aziendale, che ha modificato anche il modello di attribuzione delle responsabilità in

Dettagli

risultato indicatore composito 93,20% 79,60%

risultato indicatore composito 93,20% 79,60% PDR 2010 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE (a criteri IAS) risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 QUOTA REGIONALE Accordi regionali

Dettagli

Sindacato Nazionale Quadri delle Poste Italiane S.p.A. Via Cesare Balbo 35 00184 ROMA - Tel/Fax 06/4820307 e-mail: sindip_quadri@hotmail.

Sindacato Nazionale Quadri delle Poste Italiane S.p.A. Via Cesare Balbo 35 00184 ROMA - Tel/Fax 06/4820307 e-mail: sindip_quadri@hotmail. SINDIP QUADRI Sindacato Nazionale Quadri delle Poste Italiane S.p.A. Via Cesare Balbo 35 00184 ROMA - Tel/Fax 06/4820307 e-mail: sindip_quadri@hotmail.com Poste Italiane ha comunicato che con riferimento

Dettagli

Come si dovrà concentrare l impegno dell audit

Come si dovrà concentrare l impegno dell audit Come si dovrà concentrare l impegno dell audit Carolyn Dittmeier Convegno Nazionale Associazione Italiana Information Systems Auditors 19 maggio 20005 1 AGENDA L importanza della cultura aziendale sulle

Dettagli

Ricerca di personale interno

Ricerca di personale interno Ricerca di personale interno Diplomati e laureati in Real Estate (RIF RE1) Cerchiamo risorse da inserire presso le Aree Immobiliari nell ambito della funzione Real Estate. Realizzazione e implementazione

Dettagli

Rafforzare la capacità di presidio del mercato:

Rafforzare la capacità di presidio del mercato: 1 Rafforzare la capacità di presidio del mercato: Evoluzione del modello organizzativo territoriale ed ottimizzazione attività di supporto Novembre 2011 Obiettivi del documento 2 L evoluzione del business

Dettagli

risultato indicatore composito 93,20% 79,60%

risultato indicatore composito 93,20% 79,60% PDR 2010 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE (a criteri IAS) risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 QUOTA REGIONALE Accordi regionali

Dettagli

I FATTORI DISTINTIVI Esperienza multisettoriale e stato dell'arte delle tecnologie favoriscono:

I FATTORI DISTINTIVI Esperienza multisettoriale e stato dell'arte delle tecnologie favoriscono: Giuseppe Nassi dottore commercialista e revisore legale LoStudioDigitale Consulenza fiscale, contabile e gestionale per persone ed imprese, tempestiva, di qualità, a costi efficienti. CHE COSA Dichiarazioni

Dettagli

risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60%

risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE (a criteri IAS) risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 QUOTA REGIONALE Accordi regionali

Dettagli

Poste italiane: una sola strategia per la gestione e fidelizzazione del cliente di un azienda multibusiness

Poste italiane: una sola strategia per la gestione e fidelizzazione del cliente di un azienda multibusiness Poste italiane: una sola strategia per la gestione e fidelizzazione del cliente di un azienda multibusiness 11 Marzo 2009 Stefano Sappino Responsabile programma CRM Agenda 1. Quadro di riferimento 2. Il

Dettagli

Posteitaliane ORDINE DI SERVIZIO

Posteitaliane ORDINE DI SERVIZIO Posteitaliane Direzione Centrale Risorse Umane e Organizzazione Prot. 21/06 ORDINE DI SERVIZIO Decorrenza immediata OGGETTO: DIVISIONE RETE Con riferimento a quanto comunicato nell Ordine di Servizio n.

Dettagli

GRUPPO POSTE ITALIANE- STRUTTURA ORGANIZZATIVA

GRUPPO POSTE ITALIANE- STRUTTURA ORGANIZZATIVA GRUPPO POSTE ITALIANE- STRUTTURA ORGANIZZATIVA Nel contesto di un mercato in rapida trasformazione, Poste Italiane è determinata a continuare a giocare un ruolo centrale per lo sviluppo e la crescita del

Dettagli

MP - Servizi al Cliente. Evoluzione Back Office

MP - Servizi al Cliente. Evoluzione Back Office Allegato 1 MP - Servizi al Cliente Evoluzione Back Office 22 febbraio 2011 Evoluzione del Back Office Integrato Il percorso evolutivo del modello di assistenza al Cliente e agli UP intrapreso all interno

Dettagli

MP - Servizi al Cliente. Evoluzione Back Office

MP - Servizi al Cliente. Evoluzione Back Office MP - Servizi al Cliente Evoluzione Back Office 15 Dicembre 2010 Evoluzione del Back Office Integrato Il percorso evolutivo del modello di assistenza al Cliente e agli UP intrapreso all interno di MP, finalizzato

Dettagli

Riorganizzazione delle strutture della Direzione Generale di Banca Popolare di Vicenza

Riorganizzazione delle strutture della Direzione Generale di Banca Popolare di Vicenza Banca Popolare di Vicenza Vicenza, 12 ottobre 2012 Riorganizzazione delle strutture della Direzione Generale di Banca Popolare di Vicenza Abbiamo ricevuto, il 04/10 scorso, dalla Direzione Risorse - Politiche

Dettagli

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA Page Personnel, agenzia per il lavoro, è specializzata nella selezione di personale qualificato da inserire sia con la somministrazione di lavoro temporaneo sia mediante assunzioni

Dettagli

23.12.2014 ORDINE DI SERVIZIO n. 38/14 TUTELA AZIENDALE

23.12.2014 ORDINE DI SERVIZIO n. 38/14 TUTELA AZIENDALE TUTELA AZIENDALE Con riferimento all Ordine di Servizio n 26 del 19.11.2014, si provvede a definire l articolazione della funzione TUTELA AZIENDALE e ad attribuire e/o confermare le seguenti responsabilità:

Dettagli

MERCATO BUSINESS E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO BUSINESS E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MERCATO BUSINESS E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE L attuale contesto economico e di mercato richiede l implementazione di un nuovo modello di presidio della clientela business e pubblica amministrazione finalizzato

Dettagli

MODALITÀ E CONDIZIONI OPERATIVE. Posteitaliane

MODALITÀ E CONDIZIONI OPERATIVE. Posteitaliane INCENTIVAZIONE RETAIL II periodo 1 aprile 30 giugno 2011 MODALITÀ E CONDIZIONI OPERATIVE Il Comportamento Etico Come indicato nel Codice Etico di Poste Italiane, i rapporti ed i comportamenti, a tutti

Dettagli

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014 Conferimento Ramo d azienda Siena, 6 maggio 2014 2014 Widiba. All rights reserved. Gruppo MPS 1 Il mercato italiano è fortemente influenzato dalla digital evolution e dai nuovi modelli relazionali Da banca

Dettagli

ELENCO INVESTITORI. MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA Pubblicità stradale e arredo urbano

ELENCO INVESTITORI. MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA Pubblicità stradale e arredo urbano ELENCO INVESTITORI SETTORE SETTORE DI MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA INTERESSE Pubblicità stradale e arredo urbano Pubblicità stradale e arredo urbano Acquisizione di aziende operanti nel settore per ampliamento

Dettagli

Indice. Introduzione Pag. 2 La struttura del Manuale Pag. 3

Indice. Introduzione Pag. 2 La struttura del Manuale Pag. 3 Indice INTRODUZIONE Introduzione Pag. 2 La struttura del Manuale Pag. 3 CAPITOLO 1: IL MANUALE ORGANIZZATIVO 1.1. Cosa è un manuale organizzativo Pag. 7 1.2. Perché realizzare un manuale organizzativo

Dettagli

SISTEMA PROFESSIONALE DI POSTE ITALIANE. Ruoli. Front End Retail. Resp. Negozio Filatelico. Front End Management PMI. Sales planner.

SISTEMA PROFESSIONALE DI POSTE ITALIANE. Ruoli. Front End Retail. Resp. Negozio Filatelico. Front End Management PMI. Sales planner. Market Ambiti Front End Front End Retail Front End PMI Assicurare il presidio dei processi di Front End e la gestione delle attività afferenti l'erogazione e vendita dei prodotti/servizi del canale fisico,

Dettagli

Direttore Operativo. Compiti e responsabilità :

Direttore Operativo. Compiti e responsabilità : Direttore Operativo Il Direttore Operativo ha la responsabilità di assicurare lo sviluppo e la continuità dei servizi ambientali di raccolta e smaltimento rifiuti nel contesto territoriale di competenza,

Dettagli

vision CHI SIAMO MISSION Pagina 1

vision CHI SIAMO MISSION Pagina 1 company profile vision chi siamo mission back office rete distributiva struttura e modello organizzativo processi di certificazione collaboratori e accreditamento presso partner prestitosi governance e

Dettagli

Presentazione del progetto PROCESSO DI DISTRIBUZIONE INTEGRATA

Presentazione del progetto PROCESSO DI DISTRIBUZIONE INTEGRATA PROCESSO DI DISTRIBUZIONE INTEGRATA Il mercato 1. IL PROGETTO DI PARTNERSHIP Il Progetto nasce da una forte visione condivisa sul mercato di riferimento (le Imprese) e dalle modifiche in tema di mediazione

Dettagli

RIORGANIZZAZIONE MIDDLE OFFICE FINANZA GRUPPO MPS

RIORGANIZZAZIONE MIDDLE OFFICE FINANZA GRUPPO MPS RIORGANIZZAZIONE MIDDLE OFFICE FINANZA GRUPPO MPS AS IS: VDG Finanza e Operations As Is Vice Direzione Generale Finanza e Operations Staff Vice Direzione Generale Finanza e Operations Direzione Chief Operating

Dettagli

Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15

Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15 PROT. 5585/2015 Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15 ARCA S.p.a. Organigramma Presidenza Relazioni Istituzionali e Comunicazione Segreteria Generale e Affari Societari Program Management e Internal

Dettagli

INCENTIVAZIONE COMMERCIALE: SISTEMA BASE 2009

INCENTIVAZIONE COMMERCIALE: SISTEMA BASE 2009 INCENTIVAZIONE COMMERCIALE: SISTEMA BASE 2009 Mercato Privati 2 SISTEMA DI INCENTIVAZIONE COMMERCIALE 2009: SISTEMA BASE MODALITA E CONDIZIONI OPERATIVE 1. SCHEMA GENERALE 2. ARTICOLAZIONE 1 QUADRIMESTRE

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA SEGRETERIA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

SCISSIONE PARZIALE DEL RAMO CREDITO AL CONSUMO DA NEOS FINANCE S.P.A. A INTESA SANPAOLO PERSONAL FINANCE S.P.A. Milano, 21 febbraio 2013

SCISSIONE PARZIALE DEL RAMO CREDITO AL CONSUMO DA NEOS FINANCE S.P.A. A INTESA SANPAOLO PERSONAL FINANCE S.P.A. Milano, 21 febbraio 2013 SCISSIONE PARZIALE DEL RAMO CREDITO AL CONSUMO DA NEOS FINANCE S.P.A. A INTESA SANPAOLO PERSONAL FINANCE S.P.A. Milano, 21 febbraio 2013 1 CONTESTO DI MERCATO E POSIZIONAMENTO DI NEOS FINANCE E ISPF Il

Dettagli

Economia delle aziende di assicurazione

Economia delle aziende di assicurazione Economia delle aziende di assicurazione Modello dei processi in una azienda di assicurazione Rappresentazione dei macroprocessi e dei processi aziendali Università di Macerata - P. Cioni 1 Indice Vista

Dettagli

La gestione del processo di compliance applicato ai servizi di investimento. - Roma, 12 novembre 2010 -

La gestione del processo di compliance applicato ai servizi di investimento. - Roma, 12 novembre 2010 - La gestione del processo di compliance applicato ai servizi di investimento - Roma, 12 novembre 2010 - 2 Agenda Attività di Bancoposta Compliance in Bancoposta L applicazione ai servizi di investimento

Dettagli

Questionario Costi 2012 a livello individuale

Questionario Costi 2012 a livello individuale Attività prevalenti / Linee di business (evidenziare il peso relativo: totale = 100) trading asset management finanza personale banca commerciale e-banking, e-finance banca d'investimento credito al consumo

Dettagli

SISTEMA BASE DI INCENTIVAZIONE 2008

SISTEMA BASE DI INCENTIVAZIONE 2008 SISTEMA BASE DI INCENTIVAZIONE 2008 REGOLAMENTO 2 è legato ai risultati di tutto l anno sul budget complessivo e su un set di prodotti strategici che generano ricavi significativi e rappresentano una quota

Dettagli

SINTEMA retail services RETAIL

SINTEMA retail services RETAIL SINTEMA retail services RETAIL Servizi in outsourcing per lo sviluppo e la gestione di una rete di punti vendita: contabilità, paghe, bilanci, adempimenti fiscali e societari, servizi di controlling, legali,

Dettagli

Scenario 1/4. Mercato Privati Area Centro Filiale Cagliari

Scenario 1/4. Mercato Privati Area Centro Filiale Cagliari febbraio 2013 Scenario 1/4 Poste Italiane ha realizzato, nell arco di poco più di un decennio, un profondo processo di rinnovamento innalzando la qualità dei servizi e ampliando la gamma dell offerta.

Dettagli

Incontro con le OO.SS. 16 Maggio 2006 Direzione Centrale Immobili e Acquisti. Maggio 2006

Incontro con le OO.SS. 16 Maggio 2006 Direzione Centrale Immobili e Acquisti. Maggio 2006 Incontro con le OO.SS. 16 Maggio 2006 Direzione Centrale Immobili e Acquisti Maggio 2006 Organizzazione Il processo di trasformazione degli acquisti Sintesi delle attività Immobiliari Mappatura organico

Dettagli

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO 23.12.2104 ORDINE DI SERVIZIO n. 33/14 AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO Con riferimento all Ordine di Servizio n. 26 del 19.11.2014, si provvede a definire l articolazione della funzione AMMINISTRAZIONE,

Dettagli

Le nuove professioni nella Banca che cambia: Agenda dell intervento

Le nuove professioni nella Banca che cambia: Agenda dell intervento Le nuove professioni nella Banca che cambia: Agenda dell intervento L evoluzione del contesto e le forze trainanti Le nuove professioni nel settore bancario Le sfide per il settore A caccia di talenti

Dettagli

Nuovo Assetto Organizzativo della Capogruppo Area Organizzazione Siena, 24 gennaio 2017

Nuovo Assetto Organizzativo della Capogruppo Area Organizzazione Siena, 24 gennaio 2017 Strettamente riservato Nuovo Assetto Organizzativo della Capogruppo Organizzazione Siena, 24 gennaio 2017 Chief Commercial Officer (CCO): Old Direzione Chief Commercial Officer Direzione Retail e Rete

Dettagli

Riassetto Capogruppo 2014: Presentazione OO.SS. Area Organizzazione Siena, Febbraio 2014

Riassetto Capogruppo 2014: Presentazione OO.SS. Area Organizzazione Siena, Febbraio 2014 Strettamente riservato Riassetto Capogruppo 2014: Presentazione OO.SS. Organizzazione Siena, Febbraio 2014 Linee guida del riassetto organizzativo e benefici attesi Linee guida Assicurare il presidio diretto

Dettagli

Servizi Postali. Incontro 11 febbraio

Servizi Postali. Incontro 11 febbraio Consegnato OO.SS. 11 Febbraio 2013 Servizi Postali Incontro 11 febbraio 11/02/13 2 Interventi sulla formula di calcolo della prestazione 11/02/13 Risultati del nuovo modello di calcolo (ipotesi taglio

Dettagli

IL NUOVO MODELLO ORGANIZZATIVO DELLE STRUTTURE COMMERCIALI TERRITORIALI

IL NUOVO MODELLO ORGANIZZATIVO DELLE STRUTTURE COMMERCIALI TERRITORIALI IL NUOVO MODELLO ORGANIZZATIVO DELLE STRUTTURE COMMERCIALI TERRITORIALI 22 gennaio 2004 Posteitaliane 1 LINEE DI CONTESTO Negli anni passati è stato fatto un vigoroso sforzo per arricchire e diversificare

Dettagli

PROGETTO FONDIMPRESA AVVISO

PROGETTO FONDIMPRESA AVVISO SCHEDA INFORMATIVA Proveniente da: N. dipendenti PROGETTO FONDIMPRESA AVVISO n. 4/2010 Scad. 15/11/2011 Piano Formativo AZIENDALE Format per la raccolta di fabbisogni formativi dell impresa in merito a

Dettagli

ASSETTO RAI. Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001. Consiglio di Amministrazione. Segreteria Tecnica del Presidente. Presidente.

ASSETTO RAI. Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001. Consiglio di Amministrazione. Segreteria Tecnica del Presidente. Presidente. ASSETTO RAI Segreteria Tecnica del Presidente Consiglio di Amministrazione Presidente Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001 Coordinamento per le attività di competenza Prix Italia Segreteria del Consiglio

Dettagli

MERCATO PRIVATI. Filiale Operazioni. 10 marzo 2010

MERCATO PRIVATI. Filiale Operazioni. 10 marzo 2010 MERCATO PRIVATI Filiale Operazioni 10 marzo 2010 Evoluzioni Organizzative Superamento delle 95 Casse Provinciali e confluenza attività vs il Servizio Sportelli Movimento Fondi (settembre 2003) Riorganizzazione

Dettagli

106,92% 110,00 % PDR 2009 INDICATORI QUOTA NAZIONALE. MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE

106,92% 110,00 % PDR 2009 INDICATORI QUOTA NAZIONALE. MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE PDR 2009 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE indicatore composito 106,92% 110,00 % 2 PDR-indicatori regionali 2009 VENETO MP- uffici postali e servizi di

Dettagli

PROGETTO SECURITY ROOM

PROGETTO SECURITY ROOM 1 PROGETTO SECURITY ROOM 13 marzo 2009 La Security Room nel modello di sicurezza aziendale 2 IL MODELLO DI RIFERIMENTO BUSINESS CONTINUITY BUSINESS RESILIENCY SICUREZZA Da approccio reattivo ad approccio

Dettagli

FORUM 2011. Pietro Pacini. Responsabile Rete TLC Poste Italiane. Roma 24 marzo Organizzazione Key4biz

FORUM 2011. Pietro Pacini. Responsabile Rete TLC Poste Italiane. Roma 24 marzo Organizzazione Key4biz FORUM 2011 Pietro Pacini Responsabile Rete TLC Poste Italiane Roma 24 marzo Organizzazione Key4biz Governo delle Tecnologie Pietro Pacini Roma, 24 Marzo 2011 Profilo del Gruppo Poste Italiane 3 Attività

Dettagli

Il Modello organizzativo Della Salute e Sicurezza sul Lavoro. in Poste Italiane

Il Modello organizzativo Della Salute e Sicurezza sul Lavoro. in Poste Italiane 1 Il Modello organizzativo Della Salute e Sicurezza sul Lavoro in Poste Italiane Il nuovo modello datoriale 2 E stato approvato con delibera del CdA del 27/01/2015 il modello datoriale che prevede: 1 Struttura

Dettagli

I numeri di Poste Italiane

I numeri di Poste Italiane I numeri di Poste Italiane 2008 2007 Numero medio dipendenti (*) 148.550 152.311 152.474 Numero Uffici Postali 13.992 13.991 13.944 (*) Il numero medio dei dipendenti (espresso in full time equivalent)

Dettagli

INCENTIVAZIONE COMMERCIALE: SISTEMA BASE 2009. Sintesi articolazione secondo quadrimestre 01/05/09 31/08/09

INCENTIVAZIONE COMMERCIALE: SISTEMA BASE 2009. Sintesi articolazione secondo quadrimestre 01/05/09 31/08/09 INCENTIVAZIONE COMMERCIALE: SISTEMA BASE 2009 Sintesi articolazione secondo quadrimestre 01/05/09 31/08/09 Mercato Privati Il Comportamento Etico 2 Come indicato nel Codice Etico di Poste Italiane, i rapporti

Dettagli

Il contributo si focalizza sugli aspetti organizzativi/ funzionali connessi allo sviluppo/ implementazione dei sistemi di rating interno

Il contributo si focalizza sugli aspetti organizzativi/ funzionali connessi allo sviluppo/ implementazione dei sistemi di rating interno IL CONTRIBUTO DI UNICREDITO ITALIANO AL PROGETTO DI RICERCA Rating interni e controllo del rischio di credito Esperienze, problemi, Soluzioni Milano - 31 marzo 2004 NEWFIN Centro Studi sull innovazione

Dettagli

Servizi al Cliente e Qualità. Versione: 01 Servizi al Cliente e Qualità Gestione Operativa e Controllo

Servizi al Cliente e Qualità. Versione: 01 Servizi al Cliente e Qualità Gestione Operativa e Controllo Gestione Operativa e Controllo Organizzazione SCQ: dislocazione territoriale operatori TOTALE FTE: 208 Dato aggiornato a marzo 2009 Torino Milano Venezia Genova Firenze Roma Napoli Bari Cagliari Palermo

Dettagli

ONEGLOBAL SRL Consulenze Aziendali Integrate DOCUMENTO DI OFFERTA DEL 21 GIUGNO 2012

ONEGLOBAL SRL Consulenze Aziendali Integrate DOCUMENTO DI OFFERTA DEL 21 GIUGNO 2012 ONEGLOBAL SRL Consulenze Aziendali Integrate DOCUMENTO DI OFFERTA DEL 21 GIUGNO 2012 Oneglobal Finance Oneglobal s.r.l Consulenze Aziendali Integrate è una società di consulenza multipurpose che opera

Dettagli

MODALITÀ E CONDIZIONI OPERATIVE. Posteitaliane

MODALITÀ E CONDIZIONI OPERATIVE. Posteitaliane INCENTIVAZIONE UP RETAIL CON AREA IMPRESA II periodo 1 aprile 30 giugno 2011 MODALITÀ E CONDIZIONI OPERATIVE PREMESSA 2 PER GLI UP RETAIL CON AREA IMPRESA VI SONO DUE SISTEMI DI INCENTIVAZIONE DISTINTI

Dettagli

Piano di sviluppo 2003-2005 Piano di Sviluppo 2003-2005

Piano di sviluppo 2003-2005 Piano di Sviluppo 2003-2005 Piano di Sviluppo 2003-2005 Incontro A.D. con OO. SS. 8 aprile 2003 CONTENUTI DEL DOCUMENTO Piano di sviluppo 2003-2005 - A. Impostazione Strategica - B. Conto economico A.1 Principali obiettivi B.1 Ricavi

Dettagli

Mercato Privati - Servizi al Cliente

Mercato Privati - Servizi al Cliente Mercato Privati - Servizi al Cliente 25 febbraio 2010 Mercato Privati L attuale organizzazione operativa Distribuzione territoriale FTE FTE: 57 Torino Milano Venezia FTE: 118 Servizi di contact center

Dettagli

MILANO NOTAI PER UN APPROCCIO INTERNAZIONALE AL BUSINESS VIA MANZONI, 14 - MILANO

MILANO NOTAI PER UN APPROCCIO INTERNAZIONALE AL BUSINESS VIA MANZONI, 14 - MILANO MILANO NOTAI PER UN APPROCCIO INTERNAZIONALE AL BUSINESS VIA MANZONI, 14 - MILANO MILANO NOTAI Dal cuore della finanza italiana, Milano Notai propone un approccio internazionale al business. Giovannella

Dettagli

Iniziativa commerciale PosteMobile

Iniziativa commerciale PosteMobile 1 Iniziativa commerciale PosteMobile 2 febbraio 30 aprile MODALITA E CONDIZIONI OPERATIVE Caratteristiche dell iniziativa : 2 Prodotti interessati : attivazioni di SIM PosteMobile, richieste di Mobile

Dettagli

CITTÀ DI BATTIPAGLIA - STRUTTURA ORGANIZZATIVA SEGRETERIA GENERALE GIUNTA COMUNALE SINDACO CONSIGLIO COMUNALE SEGRETARIO GENERALE SPORTELLO CONTRATTI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Gare Controllo strategico

Dettagli

L evoluzione del Canale PMI

L evoluzione del Canale PMI Ente Bilaterale 15 maggio 2007 L evoluzione del Canale PMI Programma formativo per Responsabili Sviluppo PMI Specialisti Sviluppo PMI Premessa A seguito del cambiamento organizzativo che ha interessato

Dettagli

Le sette posizioni più richieste nel centro-sud Italia e il confronto con l Europa.

Le sette posizioni più richieste nel centro-sud Italia e il confronto con l Europa. Le sette posizioni più richieste nel centro-sud Italia e il confronto con l Europa. Interim & specialized recruitment www.pagepersonnel.it Page Personnel Italia SpA Chi siamo Page Personnel è leader europeo

Dettagli

D ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO ORGANIZZATIVO, CRITERI E MODALITÀ DI VALUTAZIONE

D ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO ORGANIZZATIVO, CRITERI E MODALITÀ DI VALUTAZIONE PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DEL GIOCO DEL LOTTO AUTOMATIZZATO E DEGLI ALTRI GIOCHI NUMERICI A QUOTA FISSA Allegato D ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE

Dettagli

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione Cristina Imperi Torino, 3 Luglio 2008 Il Profilo del Gruppo Poste Italiane 1 Poste Italiane è una delle realtà di servizi al cittadino e

Dettagli

Servizio Integrato Notifiche - SIN Professionisti

Servizio Integrato Notifiche - SIN Professionisti 1 Servizio Integrato Notifiche - SIN Professionisti per Avvocati con Autorizzazione a Notificare in Proprio Indice 2 Gli Uffici Impresa L Offerta di Poste Italiane per gli Avvocati Descrizione dell Offerta

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

Ordine di Servizio n 2 del 19/01/2010

Ordine di Servizio n 2 del 19/01/2010 Ordine di Servizio n 2 del 19/01/2010 A. Cursi 1 DEFINIZIONE UNITA ORGANIZZATIVE 2 PRESIDENTE Ing. Luigi Legnani Confluiscono nella Presidenza le seguenti strutture: o Staff Amministrativo Presidente

Dettagli

D I V I S I O N P R O F I L E

D I V I S I O N P R O F I L E Gro D I V I S I O N P R O F I L E YOUR JOB, Gro YOUR JOB, B A N K I N G & I N S U R A N C E Gro YOUR JOB, Gro YOUR JOB, www.gigroup.it Gro YOUR JOB, GI GROUP Gi è il primo gruppo italiano nei servizi dedicati

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Della Bella Gianluca Data di nascita 29/04/1967. Dirigente - Area Risorse Finanziarie

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Della Bella Gianluca Data di nascita 29/04/1967. Dirigente - Area Risorse Finanziarie INFORMAZIONI PERSONALI Nome Della Bella Gianluca Data di nascita 29/04/1967 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente COMUNE DI JESI Dirigente - Area Risorse Finanziarie

Dettagli

Prot. n. 24706 IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n.

Prot. n. 24706 IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. Prot. n. 24706 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI in particolare gli articoli 6, comma 3, e 1, comma 1, del decreto

Dettagli

Servizio Integrato Notifiche - SIN Professionisti Gold

Servizio Integrato Notifiche - SIN Professionisti Gold 1 Servizio Integrato Notifiche - SIN Professionisti Gold per Avvocati di Milano con Autorizzazione a Notificare in Proprio Gli Uffici Impresa 2 Una rete con più di 500 punti vendita presenti su tutto il

Dettagli

20 novembre 2009. Versione: 01 ALT Centro 1

20 novembre 2009. Versione: 01 ALT Centro 1 1 20 novembre 2009 Prodotti di corrispondenza 2 Posta Prioritaria Per spedire lettere in modo veloce, facile ed economico in Italia e nel mondo Posta Raccomandata Il prodotto di Poste Italiane che offre

Dettagli

DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising

DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising CONFIMPRESE IN BREVE Confimprese nasce nel 1999 dall esigenza dei principali player del settore di avere una propria Associazione

Dettagli

di servizi complessi Roma, 10 Maggio 2012

di servizi complessi Roma, 10 Maggio 2012 La gestione in outsourcing di servizi complessi Roma, 10 Maggio 2012 Divisione Mercato complessità in numeri Contact Center 50 milioni Chiamate ricevute Punti fisici Oltre 1.300 diretti e indiretti Web

Dettagli

Via Monte Albano 8, 38065, Mori (TN), Italia 0464/918354 3386475053 rigatti.patty@gmail.com

Via Monte Albano 8, 38065, Mori (TN), Italia 0464/918354 3386475053 rigatti.patty@gmail.com INFORMAZIONI PERSONALI Patty Rigatti Via Monte Albano 8, 38065, Mori (TN), Italia 0464/918354 3386475053 rigatti.patty@gmail.com Sesso Femmina Data di nascita 16/11/1973 Nazionalità Italiana POSIZIONE

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 581/DGOL del 1 ago 2006 Direzione Generale Operativa Logistica

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 581/DGOL del 1 ago 2006 Direzione Generale Operativa Logistica Direzione Generale Operativa Logistica Il Direttore ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 581/DGOL del 1 ago 2006 Direzione Generale Operativa Logistica Principali logiche Con il presente OdSO viene ridefinito

Dettagli

GESTIONE DEI SISTEMI INFORMATIVI IN AZIENDA. La funzione sistemi informativi

GESTIONE DEI SISTEMI INFORMATIVI IN AZIENDA. La funzione sistemi informativi GESTIONE DEI SISTEMI INFORMATIVI IN AZIENDA La funzione sistemi informativi Le persone come componente del sistema informativo aziendale Gli addetti allo sviluppo, alla gestione, alla manutenzione del

Dettagli

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia A cura di: Andrea Martino, Direttore Generale ARCA Massimiliano Inzerillo,

Dettagli

Indice. Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento delle attività amministrative e di supporto. ART. 1. Ambito di applicazione

Indice. Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento delle attività amministrative e di supporto. ART. 1. Ambito di applicazione Pag. 1 di 8 Indice ART. 1. Ambito di applicazione ART. 2. Funzioni e compiti del Dipartimento ART. 3. Direttore di Dipartimento ART. 4. L articolazione organizzativa del Dipartimento ART. 5. Funzioni e

Dettagli

CHIEF NETWORK & SALES OFFICE LINEE EVOLUTIVE ORGANIZZAZIONE UFFICIO POSTALE

CHIEF NETWORK & SALES OFFICE LINEE EVOLUTIVE ORGANIZZAZIONE UFFICIO POSTALE CHIEF NETWORK & SALES OFFICE LINEE EVOLUTIVE ORGANIZZAZIONE UFFICIO POSTALE Roma, 19 febbraio 2007 1 Contenuti del documento 1. Linee di contesto 2. Ipotesi organizzative e focus sperimentazione 3. Prossimi

Dettagli

IMMOBILIARE. Aree Immobiliari

IMMOBILIARE. Aree Immobiliari IMMOBILIARE Aree Immobiliari RUO Sviluppo Organizzativo e Pianificazione Agenda 2 Il nuovo modello organizzativo della funzione : le logiche Il processo Le Aree Immobiliari Il nuovo assetto: confluenze

Dettagli

Banking Summit 2014. Intervento di Emanuele Egidio Responsabile Market Unit Banche Comdata

Banking Summit 2014. Intervento di Emanuele Egidio Responsabile Market Unit Banche Comdata Banking Summit 2014 Intervento di Emanuele Egidio Responsabile Market Unit Banche Comdata Dall outsourcing di servizi alla Business Delivery Partnership Comdata Confidenziale - 1 Mission e core competences

Dettagli

Il Modello organizzativo Della Salute e Sicurezza sul Lavoro. in Poste Italiane

Il Modello organizzativo Della Salute e Sicurezza sul Lavoro. in Poste Italiane 1 Il Modello organizzativo Della Salute e Sicurezza sul Lavoro in Poste Italiane Datori di Lavoro 2 Per effetto delle modifiche macro-organizzative intervenute in Poste Italiane S.p.A, il Consiglio di

Dettagli

f.fronzoni@aspravennacerviaerussi.it

f.fronzoni@aspravennacerviaerussi.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Federico Fronzoni Data di nascita 17.07.1961 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Dirigente ASP Ravenna Cervia e Russi Direttore Amministrativo

Dettagli

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile ESSERE O APPARIRE Le assicurazioni nell immaginario giovanile Agenda_ INTRODUZIONE AL SETTORE ASSICURATIVO La Compagnia di Assicurazioni Il ciclo produttivo Chi gestisce tutto questo Le opportunità di

Dettagli

AVVISI PROFILI RICERCATI/CRITERI DI SELEZIONE ESITI 2015

AVVISI PROFILI RICERCATI/CRITERI DI SELEZIONE ESITI 2015 05 PROFILO ICT (RIF. 0/05) BENI E SERVIZI (RIF. 0/05) ANALISTA MERCATO BENI MOBILI (RIF. 03/05) ANALISTA MARKETING (RIF. 04/05) DESCRIZIONE La posizione ha la responsabilità di assicurare l acquisizione

Dettagli

Allegato n. 2 ATTI STRUTTURE AFFERENTI ALLO STAFF

Allegato n. 2 ATTI STRUTTURE AFFERENTI ALLO STAFF Ambito organizzativo proponente / estensore Oggetto atto Atto Direttore Generale Atto Dirigenziale (ove necessaria Determina del Dirig./note) Organizzazione protocollo aziendale Gestione Albo Pretorio

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli

ISTRUZIONE ESPERIENZE PROFESSIONALI. Ruolo: Responsabile Commerciale Divisione Piemonte Liguria

ISTRUZIONE ESPERIENZE PROFESSIONALI. Ruolo: Responsabile Commerciale Divisione Piemonte Liguria PICCO SIMONA Nata a Torino (TO) il 02 Marzo 1972 Residente a Rivoli (TO) ISTRUZIONE Diploma di maturità tecnica per Ragioniere e Perito Commerciale 1991 ESPERIENZE PROFESSIONALI 11/1991 - ad oggi CAMST

Dettagli

05.06.2015 ORDINE DI SERVIZIO n. 19/15 SISTEMI INFORMATIVI

05.06.2015 ORDINE DI SERVIZIO n. 19/15 SISTEMI INFORMATIVI SISTEMI INFORMATIVI Nell ambito della realizzazione del Piano Industriale del Gruppo, Sistemi Informativi è uno dei principali partner di riferimento delle funzioni di business e, di concerto con il Marketing

Dettagli

per gestire la FATTURAZIONE e il CRM nelle SOCIETÀ ENERGETICHE

per gestire la FATTURAZIONE e il CRM nelle SOCIETÀ ENERGETICHE 3 edizione L UNICA Mostra Convegno in Italia sui Esperienze concrete, Modelli e Soluzioni per gestire la FATTURAZIONE e il CRM nelle SOCIETÀ ENERGETICHE Milano, 23 ottobre 2013 Fatturazione Forecasting

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo Premio Innovazione ICT Smau Business Roma 1 Pierantonio Macola Amministratore Delegato Smau 2 Il nuovo ruolo di Smau In due giorni tutta l innovazione di cui hanno bisogno le imprese e le Pubbliche Amministrazioni

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

Servizi. General Contractor. Global Service. Impianti Tecnologici e Sicurezza

Servizi. General Contractor. Global Service. Impianti Tecnologici e Sicurezza 1 Chi Siamo ALTIN nasce circa 20 anni fa su intuizione del fondatore Paolo Testadura, come azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni, progettazione, realizzazione e gestione di reti di telecomunicazione,

Dettagli

REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT

REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT COMPANY PROFILE SERVIZI CLIENTI TEAM DI LAVORO COMPANY PROFILE Storia Revi.Tor S.r.l. è una società di revisione contabile con sede a Torino.

Dettagli