Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato"

Transcript

1 Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato Istruzioni per l'uso e per il montaggio 1

2 Generale: Laminotherm è un riscaldamento a pavimento molto sottile per temperare i pavimenti in parquet e laminato. I vantaggi di Laminotherm sono l'installazione semplice e il riscaldamento uniforme del pavimento. Il materiale speciale garantisce una buona distribuzione ed emissione del calore, inoltre evita un surriscaldamento puntuale. Costruzione dell'elemento riscaldante: Laminotherm è costituito da cavi riscaldanti con un'isolazione in fluoropolimero avvolti tra due pellicole in tessuto di alluminio. Il cavo d'alimentazione è un conduttore bipolare con calza di protezione integrata. La potenza nominale ammonta a 80 risp. 140W/m² a 230V. Laminotherm è disponibile in lunghezze preconfezionate con un cavo d'alimentazione. D B A C A Cavo riscaldante in teflon B Tessuto speciale in alluminio C Messa a terra di protezione dell'elemento riscaldante D Cavo d'alimentazione da 5 m Informazioni importanti: Laminotherm è stato ideato per la posa direttamente sotto i pavimenti in legno. Laminotherm non può essere posato sotto i seguenti rivestimenti: piastrelle, pietra o altri rivestimenti ceramici. Laminotherm non può essere altrettanto posato sotto i pavimenti in legno inchiodato. Per altri rivestimenti o altri tipi di montaggio contattateci al numero o per Mail: systectherm.ch. È proibito posare dei mobili pesanti sulla superficie riscaldata. Certi tipi e spessori di rivestimento (vedi punto rivestimenti, sottosuoli compatibili) non possono essere utilizzati. Bisogna utilizzare un'interruttore differenziale da 30mA. Laminotherm non deve essere posato sotto i mobili o armadi fissi. Non bisogna appoggiare nulla sulle zone riscaldate. Laminotherm non può essere posato su dei betoncini riscaldati. Eccezione: Mentre il Laminotherm è in funzione, il secondo sistema di riscaldamento deve essere spento in maniera fissa. Laminotherm non deve essere installato se il locale dispone di un riscaldamento a soffitto. Laminotherm non deve essere posato nella colla o in contatto diretto con il calcestruzzo o il betoncino. È necessario un elemento di supporto come per esempio un isolamento acustico o termico tra il sottosuolo e l'elemento riscaldante. Non piegare il cavo riscaldante! Spessore minimo dell'isolamento acustico: 3 mm Attenzione: Questo manuale d'installazione non sostituisce le istruzioni del produttore del pavimento in legno, ma è da considerare come un manuale supplementare. Nel caso in cui, dovrebbero esserci delle divergenze tra i due manuali d'installazione, contattare la ditta Systec Therm AG ( ) per la procedura da seguire. Sommario: Descrizione generale, costruzione Informazioni importanti 2 Esempio d'installazione 3 Istruzioni di posa 3-5 Rapporto di controllo 6 Regolazione 7 2

3 Istruzioni per l'uso e per il montaggio Laminotherm A Pavimento in parquet o laminato B Laminotherm C Isolamento acustico al calpestio D Sottosuolo E Cavo d'alimentazione F Cassetta da incasso G Tubo per il cavo d'alimentazione H Cassetta da incasso per termostato Osservazioni: + Possono essere utilizzati i pavimenti più comuni da 8-15mm di spessore in parquet e laminato. + I sistemi di aggancio, il cui allacciamento tra le tavole è in metallo, non possono essere utilizzati a causa del rischio di danneggiare l'elemento riscaldante Laminotherm. + I pavimenti in parquet o laminato con isolamento acustico integrato non possono essere utilizzati. + Spessore minimo dell'isolamento acustico: 3 mm Possono essere utilizzate le seguenti potenze massime: 80 W/m² Sotto i pavimenti in legno in caso di buona isolazione 140 W/m² Sotto i pavimenti in legno in caso di cattiva isolazione A Preparazione Il sottosuolo deve essere pulito, asciutto e liscio. Inoltre deve essere libero da oggetti come chiodi, viti o oggetti simili. Oggetti o mobili fissi, i quali sono posati direttamente sul pavimento, non possono essere posizionati o posati sulla superficie riscaldata. La posizione esatta degli elementi riscaldanti e della sonda è indicata sul piano di posa, il quale deve essere conservato durevolmente nel quadro elettrico. B Posa dell'isolamento acustico Posa dell'isolamento acustico. Principalmente può essere utilizzato come supporto qualsiasi materiale. Per esempio: > 6 mm di sughero > 5 mm di isolamento acustico > Vi consigliamo di utilizzare dei pannelli EPS da 6-10mm. Bisogna proteggere il cavo d'alimentazione contro gli influssi meccanici con un tubo normale o un tubo flessibile. 3

4 Durante la posa bisogna tenere conto dei seguenti punti: Distanza minima dal muro: 30cm Verificare se il cavo d'alimentazione arriva fino alla scatola da incasso. Posare il cavo d'alimentazione nel bordo del pavimento sotto il listello fino alla scatola ad incasso, evitando le zone molto frequentate. Il cavo d'alimentazione non può essere posato né sopra né sotto l'elemento riscaldante. Se la direzione degli elementi riscaldanti viene invertita, bisogna collegare le superfici parziali tramite i cavi di giunzione in dotazione, in modo tale da garantire una messa a terra completa dell'elemento riscaldante. Gli elementi riscaldanti posati l'uno parallelo all'altro, devono essere incollati insieme tramite un nastro adesivo in alluminio. Per evitare un possibile surriscaldamento, gli elementi riscaldanti non devono mai essere posati l'uno sopra l'altro. Dopo aver fissato l'elemento riscaldante con il nastro adesivo sull'isolamento acustico, portare il cavo d'alimentazione fino alla scatola ad incasso. Per evitare irregolarità del pavimento dovuto al cavo d'alimentazione, tagliare una striscia larga 6mm dall'isolamento acustico con un taglierino e posare il cavo d'alimentazione nell'intaglio. Fare un'intaglio anche nell'isolamento acustico sotto il punto di allacciamento dell'elemento riscaldante. B Posizionare la sonda C Stesura D Intagliare Scavare una fessura per il tubo della sonda e tagliare eventualmente anche l'isolamento acustico. È importante che la sonda non venga posizionata sotto i mobili. L'ideale sarebbe posizionarla davanti ad una porta. Stendere l'elemento riscaldante iniziando dalla scatola di raccordo e pressare sul pavimento tenendo conto del piano di posa. Intagliando il tessuto in alluminio, il Laminotherm può essere adattato alla superficie desiderata. Attenzione! Non danneggiare il cavo riscaldante! Schizzo: come tagliare correttamente Indicazioni per l'adattamento Per adattare l'elemento riscaldante, tagliare il tessuto in alluminio con le forbici o un taglierino, facendo attenzione a non danneggiare il cavo riscaldante. Laminotherm può essere posato solo in maniera rettilinea, per evitare di ridurre l'intervallo del cavo riscaldante. In caso di adattamento (immagine 1 + 2) fare attenzione che il cavo riscaldante rimanga sul tessuto in alluminio, anche se si prosegue con la posa con un solo cavo riscaldante, in modo da ottenere una superficie piana. L'elemento riscaldante non può essere accorciato (prevenzione da surriscaldamento parziale). In caso di adattamento direttamente dopo il cavo d'alimentazione (immagine 2) bisogna prestare attenzione che il cavo riscaldante non può in nessun caso servire come prolungamento del cavo d'alimentazione. Il cavo riscaldante non può essere inserito nel tubo di protezione! 4

5 Consiglio Vi consigliamo di fare delle foto durante la posa, in modo tale da poter localizzare la posizione degli elementi riscaldanti in un secondo momento. Adattamento immagine 1: In caso di adattamento del tessuto in alluminio bisogna collegare le superfici parziali tramite un nastro adesivo in alluminio. Laminotherm invertito a 180 Laminotherm invertito a 90 Un prolungamento del cavo d'alimentazione può essere eseguito dall'elettricista. I kit di giunzione e il cavo d'alimentazione sono disponibili presso la ditta Etherma. Adattamento immagine 2: Adattamento per nicchie, ostacoli, mobili... Adattamento direttamente dopo il cavo d'alimentazione E Sonda / Cavo d'alimentazione Importante: Assicuratevi che il tubo della sonda sia posizionato tra i cavi riscaldanti. Dopodiché introdurre la sonda di temperatura ed il cavo d'alimentazione nei tubi. G Controllo dell'elemento riscaldante È necessario misurare la continuità, la resistenza d'isolazione e la resistenza ohmica dopo la posa di Laminotherm e anche dopo l'ultimazione del rivestimento del pavimento. Confrontate i risultati con i valori indicati sulla targhetta caratteristica e segnatelo nel rapporto di controllo. F Collegare gli elementi riscaldanti Se la direzione degli elementi riscaldanti viene invertita, bisogna collegare le superfici parziali con i cavi di giunzione in dotazione per garantire una messa a terra completa dell'elemento riscaldante. > Fare attenzione che il cavo riscaldante non venga danneggiato dal connettore di messa a terra. Targhetta caratteristiche Laminotherm Tipo: 82-LM V, AC/50 Hz Potenza: 80 W Resistenza: 661 Ohms Dimensioni: 0,5 x 2,0 m SL.NO.: B CE 54091A 5

6 Rapporto di controllo: Ogni elemento riscaldante Laminotherm viene verificato con cura dal produttore. La misurazione della resistenza di isolamento e della resistenza ohmica deve essere eseguita dal compratore nei seguenti momenti: Divergenze da -5 a +10% del valore previsto sono nel limite di tolleranza. Oggetto:... Data della posa:... Elettricista abilitato:... Data della messa in servizio:... Resistenza ohmica totale (Ohm) Resistenza di isolamento (k-ohm) N dell'elemento dopo la stesura dopo l'ultimazione dopo la stesura dopo l'ultimazione H Posa del rivestimento Dopo la posa completa dell'elemento riscaldante Laminotherm come anche la posa dei cavi d'alimentazione tra il laminato e il muro, il rivestimento può essere posato in maniera flottante. J Allacciamento elettrico Attenzione: L'allacciamento elettrico può essere eseguito solo da un'impresa elettrica abilitata. Le prescrizioni legali nazionali e internazionali devono essere rispettate. I Controllo dell'elemento riscaldante dopo la posa del rivestimento Dopo la posa e l'ultimazione del rivestimento bisogna misurare la continuità, la resistenza d'isolamento e la resistenza ohmica del Laminotherm. Laminotherm è previsto per un'allacciamento fisso in una scatola di raccordo. Requisiti secondo VDE 0100 parte 520: Bisogna condurre il cavo d'alimentazione dell'elemento riscaldante in un tubo di installazione. Tutti gli elementi riscaldanti vengono allacciati in parallelo tenendo conto dell'assorbimento totale della corrente, dipendente dal termostato utilizzato. 6

7 Se la corrente complessiva supera questo valore, è necessario installare una scatola di derivazione, il termostato regola quindi solo la corrente di comando fino al contattore (immagine 2). Immagine 1: Assorbimento totale sotto massima corrente di commutazione del termostato. Immagine 2: Corrente di comando tramite un contattore Legenda È necessario prevedere un interruttore differenziale come misura di protezione. Il cablaggio e l'allacciamento possono essere eseguiti solo da un'impresa elettrica abilitata. Rispettare la norma DIN VDE 0100 parte Interruttore differenziale 30mA 2 Interruttore automatico 3 Termostato 4 Contattore 5 Limitatore (alternativo) 6 Sonda 7 Cavo d'alimentazione 8 Laminotherm bipolare 9 Sonda KRU Regolazione Gli elementi riscaldanti Laminotherm devono essere regolati e limitati tramite un termostato con sonda a pavimento. Per un'ulteriore sicurezza può essere utilizzato un limitatore di temperatura massima. produttore del parquet o il laminato ha dei requisiti speciali verso i riscaldamenti elettrici. Vi consigliamo di montare il termostato ad una altezza di 150 cm. La sonda viene inserita nel tubo di installazione, questo deve essere posato in una fessura nel betoncino (o altri sottosuoli). Alla fine del tubo di installazione viene messo un tubo in alluminio, la sonda deve essere collocata in questo tubo in alluminio. Norma EN ; È necessario un dispositivo di separazione con un'apertura di contatto di almeno 3 mm. Per esempio: interruttore, fusibile, interruttore differenziale. Il circuito separatore deve essere onnipolare (solo in caso di elementi riscaldanti da 230 V). Regolazione della temperatura: Temperature consigliate per il termostato: nelle abitazioni 25 C nei bagni 28 C 7

8 Istruzioni per la posa e per il montaggio Laminotherm Riscaldamento a pavimento elettrico La seguente documentazione deve essere consegnata dopo aver istruito l'utente risp. conservata durevolmente nel quadro elettrico: + Targhetta caratteristiche + Piano di posa + Rapporto di controllo compilato + Istruzioni per l'uso del termostato L'installatore: Il fornitore: Systec Therm AG Letzistrasse 35 CH-9015 San Gallo Telefono: Telefax: Internet: 8

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio I Gli elementi riscaldanti piatti sono certificati VDE secondo norme DIN EN60335-1 e DIN EN60335-2-96. Leggere attentamente le presenti istruzioni prima di intraprendere il montaggio.

Dettagli

Istruzioni per il montaggio

Istruzioni per il montaggio Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica KM 6200 / KM 6202 / KM 6203 KM 6204 / KM 6205 KM 6212 / KM 6215 it-ch Leggere assolutamente le istruzioni d uso e di montaggio prima di posizionare,

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Piani di cottura in vetroceramica KM 6220 / 6223 / 6224 / 6226 KM 6227 / 6229 / 6230 Leggere assolutamente le istruzioni d'uso it-it e di montaggio prima di procedere al posizionamento,

Dettagli

Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica

Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica Leggere assolutamente le istruzioni d uso e di montaggio prima di posizionare, installare e usare l apparecchio per evitare di infortunarsi

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio I Cavo di riscaldamento TWIN serie 61 Montaggio flessibile in complesse forme di spazio. Informazioni sul prodotto Il cavo di riscaldamento TWIN della serie 61 sono tubi di riscaldamento

Dettagli

Il riscaldamento elettrico a pavimento per la posa diretta sotto il pavimento. Reti riscaldanti bipolari Sistema Etherma

Il riscaldamento elettrico a pavimento per la posa diretta sotto il pavimento. Reti riscaldanti bipolari Sistema Etherma Il riscaldamento elettrico a pavimento per la posa diretta sotto il pavimento. Reti riscaldanti bipolari Sistema Etherma Qualità di vita Puro comfort Il benessere umano è determinato da diversi fattori

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL VOSTRO ATH L IMPIANTO DI RISCALDAMENTO SOTTO PAVIMENTO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL VOSTRO ATH L IMPIANTO DI RISCALDAMENTO SOTTO PAVIMENTO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL VOSTRO ATH L IMPIANTO DI RISCALDAMENTO SOTTO PAVIMENTO Caro cliente ATH, grazie per aver scelto l impianto di riscaldamento sotto pavimento della ATH. Progettato per essere

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

TecnoLario Service S.r.l.

TecnoLario Service S.r.l. TecnoLario Service S.r.l. Ice Stop MANUALE DI INSTALLAZIONE PER CAVI SCALDANTI AUTOREGOLANTI Data di emissione: 27.05.2010 - Rev.1 1 IMBALLO E TRASPORTO Cavi scaldanti I cavi scaldanti sono normalmente

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ Soluzioni speciali I.2.2 Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ L ultra-takk è una valida alternativa nel caso di grandi superfici sulle quali va montato un riscaldamento a pavimento. Srotolare a posare:

Dettagli

Locali contenenti riscaldatori per saune Norme di installazione

Locali contenenti riscaldatori per saune Norme di installazione Protezione contro i contatti diretti e indiretti Interruzione automatica dell alimentazione mediante interruttore differenziale con I dn non superiore a 30 ma. Norma CEI 64-8 sezione 703 - Art. 703.412.5

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA POSA

ISTRUZIONI PER LA POSA PARQUET hüma IN LEGNO DI ROVERE PER AMBIENTI UMIDI ISTRUZIONI PER LA POSA www.huema.de Sommario Istruzioni per la posa del parquet hüma IN LEGNO DI ROVERE SOMMARIO NOTA GENERALE... 3 INFORMAZIONI PER LA

Dettagli

Blanke TRIMAT. Blanke TRIMAT diminuisce notevolmente i rimbombi prodotti dal calpestio: è perciò ideale per le ristrutturazioni.

Blanke TRIMAT. Blanke TRIMAT diminuisce notevolmente i rimbombi prodotti dal calpestio: è perciò ideale per le ristrutturazioni. DATI TECNICI Blanke TRIMAT Fonoassorbente e separatore Uso e funzione Blanke TRIMAT, materassino fonoassorbente che neutralizza le tensioni, è usato per la posa di piastrelle, pietra naturale, graniglia

Dettagli

Manuale di installazione: Maglia riscaldante per pavimenti in laminato

Manuale di installazione: Maglia riscaldante per pavimenti in laminato Manuale di installazione: Maglia riscaldante per pavimenti in laminato NUMERO ASSISTENZA TECNICA 030 7461501 IMPORTANTE Leggere questo manuale prima di tentare di installare il suo termosifone sotto le

Dettagli

KIT di TERMINAZIONE STANDARD con componenti in gomma al silicone

KIT di TERMINAZIONE STANDARD con componenti in gomma al silicone ISTRUZIONI I I PER LE TERMINAZIONI I N I DEI CAVI SCALDANTI AUTOREGOLANTI I cavi scaldanti autoregolanti, a matrice semiconduttiva, possono essere tagliati a misura, giuntati e terminati direttamente in

Dettagli

Materassino e rete per interni modulare e su misura

Materassino e rete per interni modulare e su misura Materassino e rete per interni modulare e su misura Materassino - PVMI Il riscaldamento elettrico a pavimento in Fibra di Carbonio è un sistema brevettato, dallo spessore di soli mm che può essere prodotto

Dettagli

Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti

Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti 1 Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti Sfruttando un particolare principio fisico, i cavi scaldanti autoregolanti consentono di mantenere sgelati o in temperatura tubazioni, sili

Dettagli

REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO (1)

REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO (1) REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO (1) (1) http://leotardi.no-ip.com/html/impiantoelettrico/impiantoappar.htm Fasi di esecuzione (impianto sottotraccia) Cronologicamente si hanno

Dettagli

RISCALDAMENTO ELETTRICO A PAVIMENTO

RISCALDAMENTO ELETTRICO A PAVIMENTO a secco a umido RISCALDAMENTO ELETTRICO A PAVIMENTO TENERE CLASSIC Serpentine riscaldanti per pavimenti a umido a umido TENERE CLASSIC è un cavo riscaldante posto già a serpentina su un tappetino di rete

Dettagli

PARTE TERZA INSTALLAZIONE

PARTE TERZA INSTALLAZIONE PARTE TERZA INSTALLAZIONE 57 58 Lo scopo della presente sezione è di fornire una guida generale all installazione dei cavi elettrici energia ad isolamento minerale; i sistemi d installazione, i materiali

Dettagli

Impianti sportivi (Norme di Installazione)

Impianti sportivi (Norme di Installazione) Norme di installazione (le disposizioni indicate si riferiscono ad un impianto sportivo classificato come locale di pubblico spettacolo; se così non fosse, seguire le indicazioni per un impianto ordinario)

Dettagli

Ultraslim. ...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio. Conversione in cmyk del Pantone_300 c. Conversione in cmyk del Pantone_485 c

Ultraslim. ...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio. Conversione in cmyk del Pantone_300 c. Conversione in cmyk del Pantone_485 c Pantone_485 c Conversione in cmyk del Pantone_485 c Pantone_300 c Conversione in cmyk del Pantone_300 c c 0 m 95 y 100 k 0 c 2 m 31 y 3 k 12...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio Ultraslim Sistema

Dettagli

Luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento (Norme di installazione)

Luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento (Norme di installazione) Norme di installazione Protezione contro i contatti diretti: o Isolamento delle parti attive; o Involucri o barriere con grado di protezione minimo IP2X o IPXXB. Per le superfici orizzontali superiori

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO LOEX HOME

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO LOEX HOME HOME ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO LOEX HOME RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE INDICE 1. Note per le istruzioni di montaggio 2. Sicurezza

Dettagli

MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA

MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA Sistema di riscaldamento elettrico brevettato, dallo spessore di soli 4 mm che può essere prodotto su misura (sia per potenza che per forma geometrica

Dettagli

Istruzioni per la posa di mflorcontact

Istruzioni per la posa di mflorcontact Istruzioni per la posa di mflorcontact Ispezione e pre-trattamento del sottofondo Verifiche Il sottofondo deve essere mantenuto asciutto, in piano e pulito, come stabilito dalla norma DIN 18365. Deve essere

Dettagli

protezione antighiaccio di tubi e valvole soluzioni individuali cavi riscaldanti a resistenza costante cavi riscaldanti autoregolanti termostati

protezione antighiaccio di tubi e valvole soluzioni individuali cavi riscaldanti a resistenza costante cavi riscaldanti autoregolanti termostati protezione antighiaccio di tubi e valvole cavi riscaldanti a resistenza costante soluzioni individuali cavi riscaldanti autoregolanti termostati Il sistema di riscaldamento protegge tubi, valvole, attuatori

Dettagli

S S. Motore per tapparelle RolSmart

S S. Motore per tapparelle RolSmart IT Motore per tapparelle RolSmart Conservare le presenti istruzioni! Dopo aver montato il motore, fissare le presenti istruzioni al cavo per il tecnico elettricista. Funzioni del dispositivo: Protezione

Dettagli

9.4. Applicazione e funzione. Sistema per pavimenti con funzione di isolamento acustico

9.4. Applicazione e funzione. Sistema per pavimenti con funzione di isolamento acustico Schlüter -BEKOTEC-EN 18 FTS Sistema per pavimenti con funzione di isolamento acustico 9.4 Struttura per massetto di basso spessore privo di tensioni, a ridotta deformazione. Particolarmente indicato per

Dettagli

Impianti di riscaldamento

Impianti di riscaldamento Dati tecnici del sistema Raxofix, vedi capitolo "Descrizione del sistema" all'inizio del manuale Impianti di riscaldamento Utilizzo corretto Il sistema Raxofix di tubazioni in plastica esclusivamente in

Dettagli

Non fanno una piega. Sottofondi a Secco Brio

Non fanno una piega. Sottofondi a Secco Brio Non fanno una piega Sottofondi a Secco Brio Sistema Costruttivo a Secco 10/2006 Sottofondi a Secco Brio Leggeri, resistenti e semplici da posare Un passo avanti nella tecnologia delle lastre per sottofondi

Dettagli

AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO

AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO SISTEMI RADIANTI Pag. 14 PANNELLO RADIANTE PER PARETI E SOFFITTI COS È AktivBoard è un sistema di riscaldamento e raffrescamento a parete

Dettagli

SISTEMI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO FLOORTEC.

SISTEMI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO FLOORTEC. 40 Riscaldamento a pavimento SISTEMI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO. Sistemi di riscaldamento a pavimento Indice 41 1 ULOW-E2 Radiatori profilati Radiatori a superficie piana Radiatori verticali 2 Noppen

Dettagli

Pannelli Flumroc per pavimenti di soffitte

Pannelli Flumroc per pavimenti di soffitte Pannelli Flumroc per pavimenti di soffitte Quattro vantaggi sistematici Isolamento termico Protezione termica estiva Posa in opera semplice Calpestabilità immediata Più semplice di così non si può! Novità!

Dettagli

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica (Seconda parte) Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Concluso l esame a vista, secondo quanto

Dettagli

POWERFILM TECHNICAL BOOK

POWERFILM TECHNICAL BOOK POWERFILM TECHNICAL BOOK POWERFILM SISTEMA RADIANTE ELETTRICO A PAVIMENTO SOFFITTO E PARETE POWERFILM è la soluzione innovativa di riscaldamento a pavimento, soffitto e parete pensato e realizzato per

Dettagli

INDICE Manuale Volume 2

INDICE Manuale Volume 2 INDICE Manuale Volume 2 Pag. NOTA DEGLI EDITORI PREFAZIONE 1. INTRODUZIONE 1 2. DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E RIFERIMENTI NORMATIVI 3 2.1 Principali disposizioni legislative 3 2.2 Principali norme tecniche

Dettagli

LOR MAT SYSTEM 0,5 V. 230

LOR MAT SYSTEM 0,5 V. 230 LOR MAT SYSTEM 0,5 V. 230 RISCALDAMENTO A PAVIMENTO PER INTERNI, A BASSA INERZIA TERMICA, TRAMITE SISTEMA A TAPPETO CON CAVO SCALDANTE, A POTENZA COSTANTE, PER RIVESTIMENTI INCOLLATI (piastrelle, legno,

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

mflor e il riscaldamento a pavimento

mflor e il riscaldamento a pavimento mflor e il riscaldamento a pavimento Gli impianti di riscaldamento a pavimento stanno acquistando sempre più popolarità, poiché oltre ad elevati livelli di comfort offrono numerosi altri vantaggi. Questo

Dettagli

SCHEDA TECNICA MATERASSINO E RETE MODULARE E SU MISURA PER INTERNI

SCHEDA TECNICA MATERASSINO E RETE MODULARE E SU MISURA PER INTERNI SCHEDA TECNICA MATERASSINO E RETE MODULARE E SU MISURA PER INTERNI Sistema di riscaldamento brevettato, dallo spessore di soli 4 mm può essere prodotto su misura (sia per potenza che per forma geometrica

Dettagli

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME. Istruzioni per l uso

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME. Istruzioni per l uso Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente

Dettagli

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili Caratteristiche del dispositivo ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Gertemerkmale Uscite

Dettagli

S s i tem a sca c lda nte e re r s e is i tiv i o v o per e r il i l ri r s i ca c ld l amen e to o a pa p vi v m e to o

S s i tem a sca c lda nte e re r s e is i tiv i o v o per e r il i l ri r s i ca c ld l amen e to o a pa p vi v m e to o Sistema scaldante resistivo per il riscaldamento a pavimento di ambienti interni Gli impianti di riscaldamento di tipo elettrico resistivo consistono in circuiti da stendere su rete elettrosaldata oppure

Dettagli

L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia

L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia Pubblicato il: 11/12/2003 Aggiornato al: 11/12/2003 di Gianluigi Saveri Secondo la Norma 64-8 sez. 701, in funzione della pericolosità, nei locali bagno

Dettagli

scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti

scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti Schlüter -KERDI-LINE Scarico 8.7 scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti Scheda Tecnica pplicazione e funzioni Schlüter -KERDI-LINE è un sistema modulare di scarico lineare per la creazione di docce

Dettagli

I locali da bagno e doccia

I locali da bagno e doccia I locali da bagno e doccia 1. Classificazione delle Zone In funzione della pericolosità, nei locali bagno e doccia (Norma 64-8 sez. 701) si possono individuare quattro zone (fig. 1) che influenzano i criteri

Dettagli

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento La lavorazione dell impianto elettrico nell appartamento si sussegue con una scansione temporale che deve tener conto dei tempi e dei modi tipici

Dettagli

Computo metrico impianto elettrico

Computo metrico impianto elettrico Documento: Computo metrico impianto elettrico Oggetto: Progetto impianti elettrici locale CED piano interrato, bagni disabili piano terra e primo, ampliamento ufficio polizia locale piano terra, impianti

Dettagli

Carbon heating Technologies PRODUCTS DATA SHEETS

Carbon heating Technologies PRODUCTS DATA SHEETS Carbon heating Technologies PRODUCTS DATA SHEETS TERMOCOPERTE pag. 04 Termocoperta per cisternette...pag. 04 Termocoperta per bidoni e fusti... pag. 05 Termocoperta gas... pag. 06 Termocoperte speciali...

Dettagli

ISTITUTO DI SICUREZZA

ISTITUTO DI SICUREZZA ISTITUTO DI SICUREZZA Dispositivi per l interruzione della corrente di sovraintensità Documento sulla sicurezza 1416-00.i precedentemente Foglio SPI EL Pagina Introduzione 1 Generalità 1.1 Compito dei

Dettagli

Il riscaldamento elettrico a pavimento

Il riscaldamento elettrico a pavimento Il riscaldamento elettrico a pavimento Quickheat-Floor Il riscaldamento elettrico a pavimento alla portata di tutti Il riscaldamento elettrico a pavimento rappresenta oggi, una delle migliori tecnologie

Dettagli

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA PROGETTO/DIMENSIONAMENTO E VERIFICA IMPIANTO ELETTRICO A SERVIZIO DELL EDIFICIO COMUNALE DA DESTINARE AD ASILO NIDO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Schlüter -DITRA-HEAT-E. Il sistema scaldapavimento elettrico con tecnologia Schlüter -DITRA. Integrazione listino prezzi

Schlüter -DITRA-HEAT-E. Il sistema scaldapavimento elettrico con tecnologia Schlüter -DITRA. Integrazione listino prezzi Schlüter -DITRA-HEAT-E Il sistema scaldapavimento elettrico con tecnologia Schlüter -DITRA Integrazione listino prezzi PS 13/2, valido dal 1/1/2013 Schlüter -DITRA-HEAT-E Schlüter -DITRA-HEAT-E è un sistema

Dettagli

PROFILI PER PIASTRELLE LUMINATE

PROFILI PER PIASTRELLE LUMINATE IT PROFILI PER PIASTRELLE LUMINATE PER PIASTRELLE E RIVESTIMENTI IN PIETRA NATURALE DURALIS-Stone FLORENTOSTEP-LED DURALIS-LED Wall DURALIS-LED Floor SQUARELIGHT-LED ACCESSORI LED DURALIS-Stone Listelli

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1 per Vitocell 100-W, tipo CVUC-A Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA

ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA Oggetto della presente relazione è la progettazione relativa all illuminazione di servizio e di emergenza della zona tecnica della piscina

Dettagli

Rigips. Rigiton Climafit: Diminuire il fabbisogno energetico grazie al soffitto e raggiungere un clima perfetto.

Rigips. Rigiton Climafit: Diminuire il fabbisogno energetico grazie al soffitto e raggiungere un clima perfetto. Rigips Rigiton Climafit: Diminuire il fabbisogno energetico grazie al soffitto e raggiungere un clima perfetto. Sano e gradevole. Un ambiente interno ottimale protegge la salute e rende il clima gradevole

Dettagli

CEI 64-8/7 Piscine e fontane. CEI 64-8/7 Piscine e fontane

CEI 64-8/7 Piscine e fontane. CEI 64-8/7 Piscine e fontane www.impiantitalia.it R-08 23 23 La Norma 64-8, sezione 7, trattando degli impianti elettrici particolari definisce anche i requisiti degli impianti elettrici delle piscine e delle fontane. Il campo di

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE 1/5 Egregio Cliente, La ringraziamo per avere acquistato il nostro pavimento in tranciato di vero legno Par-ky. E molto importante che legga attentamente queste istruzioni

Dettagli

Istruzioni per l uso e il montaggio. hicotherm 60. Set risanamento/antimuffa. hicotherm 110. Set riscaldamento. hicotherm 220.

Istruzioni per l uso e il montaggio. hicotherm 60. Set risanamento/antimuffa. hicotherm 110. Set riscaldamento. hicotherm 220. Istruzioni per l uso e il montaggio hicotherm 60 Set risanamento/antimuffa hicotherm 110 Set riscaldamento hicotherm 220 Set riscaldamento Istruzioni per l uso e il montaggio 1 TIPOLOGIA SET Il set di

Dettagli

Massetti-specifiche tecniche e prescrizioni

Massetti-specifiche tecniche e prescrizioni Massetti-specifiche tecniche e prescrizioni 2 3 Riscaldamento a pavimento ciclo di preaccensione Operazione prevista dalle norme UNI 11371 e 1264.4 oltre al Manuale IL PARQUET Affinchè il risultato finale

Dettagli

Pannelli Flumroc per pavimenti di soffitte

Pannelli Flumroc per pavimenti di soffitte Pannelli Flumroc per pavimenti di soffitte Quattro vantaggi sistematici Isolamento termico Protezione termica estiva Posa in opera semplice Calpestabilità immediata Più semplice di così non si può! La

Dettagli

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Panoramica dei componenti di regolazione Termostati Termostato ambiente a

Dettagli

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv 1 L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv La Norma CEI EN 50107 ( entrata in vigore nel settembre del 1999 e classificata come 34-86) fornisce i criteri

Dettagli

NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa

NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa 1. PREPARAZIONE DELLA POSA 2. UTENSILI ED ACCESSORI NECESSARI 3. POSA DEL PAVIMENTO 3.1 Posa flottante 3.2 Incollaggio su tutta la superficie 4. ISTRUZIONI GENERALI

Dettagli

Condizioni di montaggio

Condizioni di montaggio Condizioni di montaggio per SUNNY CENTRAL 400LV, 400HE, 500HE, 630HE Indice Nel presente documento vengono descritte le dimensioni, le distanze minime da rispettare, le quantità di adduzione ed espulsione

Dettagli

Sistema per pavimenti

Sistema per pavimenti Schlüter -BEKOTEC Sistema per pavimenti 9.1 struttura in basso spessore a ridotta deformazione concava e convessa Scheda tecnica Applicazione e funzione Schlüter -BEKOTEC è un sistema sicuro che permette

Dettagli

Piatto doccia Concept XPS standard

Piatto doccia Concept XPS standard Scheda tecnica Piatto doccia Concept XPS standard Sistema di impermeabilizzazione integrale per docce di muratura. Il piatto doccia Concept XPS è un sistema prefabbricato per piatti doccia in muratura.

Dettagli

Temperatura di mantenimento. Temperatura ambiente minima. Potenza. Modello cavo

Temperatura di mantenimento. Temperatura ambiente minima. Potenza. Modello cavo Sistema scaldante autoregolante per acqua calda sanitaria Gli impianti tradizionali di acqua calda centralizzata sono costituiti da una tubazione di mandata, una di ritorno (ricircolo) e un gruppo pompa

Dettagli

La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline

La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline Indice TECEdrainline inserto in cristallo glas Pag. 4 7 TECEdrainline inserto piastrellabile plate Pag. 8 9 Nuova TECEdrainline per rivestimenti

Dettagli

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure 1) Generalità I pannelli del sistema UNICLIC si possono fissare in due diversi modi: A Per incastrare i pannelli, si possono ruotare inserendo la

Dettagli

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche)

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Ing. Clara Peretti Coordinatrice Consorzio Q-RAD 2 Contenuti della presentazione Il

Dettagli

: 452114.66.68 83287508 FD

: 452114.66.68 83287508 FD WPM EconPK Istruzioni d'uso e di montaggio Italiano Modulo di ampliamento per raffrescamento passivo N. d'ordinazione : 452114.66.68 83287508 FD 9007 Sommario Sommario 1 Leggere attentamente prima dell'uso...

Dettagli

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS)

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Oggetto: 0707105B I Planerheft Alba CD-A-27/40 EI90 Pagina 1 000 Condizioni 090 Prescrizioni.. Posizioni di

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Corriacqua Advantix Basic parete

Corriacqua Advantix Basic parete Corriacqua Advantix Basic parete Modello 4980.30 03.2/2011 A 520549 Modell 4980.30 B C Modell Art.-Nr. 4964.95 619 121 KD 2 Modell 4980.30 KE 21 22 23 24 Modell 4980.30 E 25 쎻 26 쎻 27 쎻 28 쎻 햲 햳 햴 햵 햶

Dettagli

LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE. Vasca IDROMASSAGGIO. Note importanti: Manuale uso e manutenzione box doccia

LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE. Vasca IDROMASSAGGIO. Note importanti: Manuale uso e manutenzione box doccia LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE Vasca IDROMASSAGGIO Note importanti: L installazione deve eseguita da personale qualificato, la ditta importatrice declina ogni responsabilità in merito alla

Dettagli

.10 Sistemi sospesi Allacciamenti e connessioni dei conduttori devono essere eseguiti con morsetti con serraggio a vite o senza vite.

.10 Sistemi sospesi Allacciamenti e connessioni dei conduttori devono essere eseguiti con morsetti con serraggio a vite o senza vite. SEZIONE NORMATIVA 7.15 Impianti d illuminazione a bassissima tensione.10 Sistemi sospesi Allacciamenti e connessioni dei conduttori devono essere eseguiti con morsetti con serraggio a vite o senza vite.

Dettagli

Manuale d installazione. Warmset. Warmset srl. Floor heating system

Manuale d installazione. Warmset. Warmset srl. Floor heating system Manuale d installazione Warmset Warmset srl Floor heating system Avvertenze generali prima di cominciare!! L apparecchio può essere utilizzato da bambini di età superiore ad 8 anni, da persone con ridotte

Dettagli

RELAZIONE IMPIANTO ELETTRICO. Trattasi di un impianto elettrico da installarsi per il completamento del Recupero

RELAZIONE IMPIANTO ELETTRICO. Trattasi di un impianto elettrico da installarsi per il completamento del Recupero RELAZIONE IMPIANTO ELETTRICO Trattasi di un impianto elettrico da installarsi per il completamento del Recupero dell ex Convento San Domenico in Martina Franca, in Corso Umberto Via Metastasio, inteso

Dettagli

Sistema di sicurezza JOBARAND e JOBAPOINT per il tetto piano

Sistema di sicurezza JOBARAND e JOBAPOINT per il tetto piano Sistema di sicurezza JOBARAND e JOBAPOINT per il tetto piano Descrizione JOBARAND Una efficace protezione contro le cadute l tetto piano mediante ancoraggio dell'imbragatura personale di sicurezza Disponibilità

Dettagli

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2 Boiler Elektro Istruzioni di montaggio Pagina Boiler Elektro (boiler elettrico) Indice Simboli utilizzati... 11 Modello... 11 Istruzioni di montaggio 4 Istruzioni di montaggio Scelta della posizione e

Dettagli

Installationsplan / Installation plan PW 6131 EL

Installationsplan / Installation plan PW 6131 EL Installationsplan / Installation plan Installatietekening Plan d`installation Pianta di installazione Plano de instalación Plano de instalação Σχέδιο εγκατάστασης Asennusohje Installasjonsplan Installationsplan

Dettagli

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non 2 Soluzioni Antigelo Ensto, niente ghiaccio anche in caso di temperature molto basse. I sistemi elettrici Ensto per la protezione dal

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0 BETRIEBSANLEITUNGEN EASYLEV ISTRUZIONI D USO Cod. 71503505/0 ATTENZIONE!!! LE SEGUENTI OPERAZIONI E QUELLE EVIDENZIATE DAL SIMBOLO A LATO SONO SEVERAMENTE VIETATE A CHI UTILIZZA LA MACCHINA 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

SUNNY CENTRAL. 1 Introduzione. Avvertenze per il funzionamento con messa a terra del generatore FV

SUNNY CENTRAL. 1 Introduzione. Avvertenze per il funzionamento con messa a terra del generatore FV SUNNY CENTRAL Avvertenze per il funzionamento con messa a terra del generatore FV 1 Introduzione Alcuni produttori di moduli raccomandano o richiedono per l impiego di moduli FV a film sottile e con contatto

Dettagli

Ventilazione Meccanica. Unità di Ventilazione Meccanica a sviluppo verticale e orizzontale HCV e HCH

Ventilazione Meccanica. Unità di Ventilazione Meccanica a sviluppo verticale e orizzontale HCV e HCH DAE Srl Via Trieste 4/E, 31025 Santa Lucia di Piave (TV) Tel. 0438 460883 Fax. 0438 468985 E mail : info@daeitaly.com Home page: http://www.daeitaly.com Ventilazione Meccanica Unità di Ventilazione Meccanica

Dettagli

SLIMINNOVATION SLIMINNOVATION S CHEDA TECNICA 2 11 SISTEMA CON MASSETTO PER IMPIANTI CIVILI (COSTRUZIONI UMIDE) IMPIANTI CIVILI

SLIMINNOVATION SLIMINNOVATION S CHEDA TECNICA 2 11 SISTEMA CON MASSETTO PER IMPIANTI CIVILI (COSTRUZIONI UMIDE) IMPIANTI CIVILI IMPIANTI DI DI RISCALDAMENTO E E RAFFRESCAMENTO RADIANTE S CHEDA TECNICA 2 11 IMPIANTI CIVILI SLIMINNOVATION SPECIALE RISTRUTTURAZIONI SISTEMA CON MASSETTO a basso spessore PER IMPIANTI CIVILI (COSTRUZIONI

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Oggetto: 0813047BR I Planerheft Rigips-CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Pagina 1 000 Condizioni.

Dettagli

del davanzale e della terrazza!

del davanzale e della terrazza! MADE IN GERMANY Progettare il raccordo ideale per l isolamento termoacustico del davanzale e della terrazza! PER NUOVE COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI Elementi di raccordo universali e termoisolanti al

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60 Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO Questa guida contiene una serie di suggerimenti per installare i prodotti Abba Solar della serie ASP60 ed è rivolta

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE PER I MODULI FOTOVOLTAICI ILB HELIOS

MANUALE D INSTALLAZIONE PER I MODULI FOTOVOLTAICI ILB HELIOS MANUALE D INSTALLAZIONE PER I MODULI FOTOVOLTAICI ILB HELIOS 1/12 www.ilb-helios-group.ch Indice 1. INFORMAZIONI GENERALI... 3 2. AVVERTENZE GENERALI ED INSTALLAZIONE... 3 3. CABLAGGIO DEI MODULI E COLLEGAMENTI

Dettagli

Schlüter -DITRA-HEAT-E. Sistema di riscaldamento elettrico sotto manto ceramico, a pavimento ed a parete. Con la tecnologia brevettata Schlüter -DITRA

Schlüter -DITRA-HEAT-E. Sistema di riscaldamento elettrico sotto manto ceramico, a pavimento ed a parete. Con la tecnologia brevettata Schlüter -DITRA Schlüter -DITRA-HEAT-E Sistema di riscaldamento elettrico sotto manto ceramico, a pavimento ed a parete Con la tecnologia brevettata Schlüter -DITRA Schlüter -DITRA-HEAT-E Sin dalla sua presentazione in

Dettagli

FLEXSTEEL. Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete. Canne fumarie in acciaio Inox

FLEXSTEEL. Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete. Canne fumarie in acciaio Inox Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete Canne fumarie in acciaio Inox Canne fumarie Flessibili Doppia Parete CARATTERISTICHE TECNICHE Diametri interni: da 80 a 400 mm Materiale tubo: 2 Pareti di acciaio

Dettagli